La distruzione di Antersasc - Intervista a Klausspeter Dissinger e Michil Costa

Intervista a Klausspeter Dissinger e Michil Costa
(19:00)
antersasc_cop.jpg


Antersasc, un gioiello del Parco Nazionale Puez-Odle, in Alto Adige - Sud Tirolo. Il cartello del parco è stato rimosso. Alberi centenari sono stati abbattuti per una strada che distruggerà la magia di un luogo incontaminato, cancellerà le voci della foresta, porterà SUV. In futuro forse alberghi, ristoranti, campi da golf. Ad Antersasc vivono da sempre le marmotte, ora disturbano, ne uccideranno 1.100. Chi arrivava ad Antersasc si lasciava dietro di sé i rumori del mondo... Il blog è andato ad Antersasc e ha raccolto testimonianze e filmati dello scempio.

> Aderisci al gruppo Facebook "Salvun Antersasc".

Intervista a Klauspeter Dissinger, Presidente Federazione dei protezionisti altoatesini:
Lì dove sorridevano i monti (espandi.jpg espandi | comprimi.jpg comprimi)
Adesso stiamo imboccando dal sentiero sulla strada forestale di Antersasc, io sono il Presidente dei Protezionisti Altoatesini, ovviamente questa strada che qui è stata fatta, sarebbe stata fatta con un preciso motivo, cioè per sfruttare i boschi, però poi come vediamo qui se guardiamo il terreno non è per niente fertile, anzi subito sotto il terreno lei trova subito i sassi,

Una zona incontaminata per i Suv (espandi.jpg espandi | comprimi.jpg comprimi)
Qui adesso inizia il pezzo che è stato fermato con il nostro ricorso al Tar, altrimenti la strada continuerebbe qui. Quindi prima il sentiero che abbiamo fatto noi era come questo? Sì, era tutto così, certo, abbiamo visto il pezzo sotto, era anche così, poi a un certo punto ci siamo immessi sulla strada e poi ha visto alla fine c’era ancora un penzo di sentiero, non l’ha visto?

Intervista a Michil Costa, albergatore - ambientalista Val Badia
Un albergo per un pugno di voti (espandi.jpg espandi | comprimi.jpg comprimi)
Il mio nome è Michel Costa sono un oste della Val Badia, siamo nel bel mezzo delle Dolomiti, qui si sta compiendo uno scempio, l’ennesimo ambientale in uno dei posti più belli del mondo. Sto parlando di una valle immacolata di un gioiellino che paradossalmente è sotto a triplice tutela,

CONTRIBUISCI

Donazione


Woodstock cult: "Magliette ufficiali dell'evento"

Woodstock Cult

INVIA UN VIDEO

Il TG LA7 e Woodstock 5 Stelle

Video
Invia

lasettimanabanner.jpg

Postato il 17 Settembre 2010 alle 19:25 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa
| Commenti (601) | Commenti piu' votati | Invia il tuo video | Invia ad un amico

Tags: antersasc, bolzano, dissinger, federazione protezionisti ambientali sudtirolo, grillo, marmotte, michil costa, natura 2000, puez-odle, Salvun Antersasc, trentino alto adige, unesco, val badia

Commenti piu' votati


VOX POPOLI VOX DEI

Borghezio ad 8 1/2 su LA7, afferma che i ROM vanno espulsi perché son tutti ladri.
Ma la VOX POPOLI che grida che i POLITICI SON TUTTI LADRI non l'ha mai sentita? Eppure i politici ci costano infinitamente di più di quanto ci costano i nomadi.

ALLA GRUBER NON E' CERTO VENUTO IN MENTE DI CHIEDERE DELLA VOX POPOLI SUI POLITICI.

E'talmente evidente che questa feccia sta distraendo la gente per mascherare il proprio fallimento, che ormai non sono più tollerabili.

FINO A QUANDO NON CI "CONTEREMO", CON QUESTA FECCIA ANDREMO SEMPRE PEGGIO, FINO A SPROFONDARE NEL DISASTRO.

Continuare nelle denunce è ciò che può fare grillo, ma un popolo non può continuare a nascondersi dietro all'attività politica di un comico, pena il cessare di essere popolo.

La cura? purtroppo rimane solo il 30.06; spero tanto di sbagliarmi.

Max Stirner


ALTO ADIGE COME ROMA E DINTORNI.

il FATTO QUOTIDIANO del 26\4\2010 ha parlato di quanto sta accadendo dalle mie parti, cioè una VERA E PROPRIA OCCUPAZIONE VANDALICA con tanto di espropri, e miliardi di tonnellate di CEMENTO e devastazione senza uguali in ITALIA, nemmeno il TAV IN VAL DI SUSA farà altrettanti danni.
l'articolo de IL FATTO lo trovate qui:

http://www.fiumicinoresiste.com/wp-content/uploads/2010/04/20100427_ilfatto2.pdf

poi c'è il "PORTO DELLA CONCORDIA"

http://www.portodellaconcordia.it/

il porto turistico più grande d'EUROPA in fase di costruzione in una area col più alto RISCHIO IDROGEOLOGICO DI ITALIA!
è talmente "della CONCORDIA" che nei cantieri CI SONO PATTUGLIAMENTI DELLE FORZE DELL' "ORDINE" e di polizie private, manco si trattasse di ZONE MILITARI!!
il motivo è che qui c'è gente inviperita che potrebbe reagire mooolto male col prosieguo dei lavori!

vi invito a vedere questo filmato di RAI3 da BLOB del 7 febbraio; una puntata intitolata "SPECULATION" e vi garantisco che è FIN TROPPO MORBIDA perchè qui sta per avventarsi addosso ai residenti una CATASTROFE ECOLOGICA E TRUFFALDINA di proporzioni mai viste, al confronto della quale La Maddalena è un gioco da ragazzi.

http://www.youtube.com/watch?v=usoKm_2uH9s

il dossier di LEGAMBIENTE:
http://www.paconline.it/wordpress/wp-content/uploads/2009/10/Dossier-Porto-Fiumicino.pdf

sono solo LA-DRI !

LADRI di territorio, LADRI di acqua, LADRI di aria, LADRI di diritti e di DEMOCRAZIA.

davide lak (davlak) Commentatore certificato 17.09.10 20:24| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 35)
 |
Rispondi al commento

Dopo i Rom...a chi tocca? forse a noi gay?..mah si vedra' certo che,in Italia stanno succedendo cose molto molto preocupanti, l ho sempre detto, ma ai meet up si parla di acqua e inceneritori, su i tuoi blog di quanto siamo forti e belli noi e i politici ci fanno un baffo, ma mi sento il dovere di dire , che effettivamente essendo io un gay, dovro' forse iniziare a preocuparmi, perche nn vorrei mai essere un tuo post caro Beppe,magari da morto.....Parliamo anche di Diritti civili prima su i post e poi neiu meet up, parliamo anche della laicita' dell italia, perche io credo che tutto il problema italiano sia la chiesa..e se nn iniziamo a fare una rivoluzione ......mi dispiace ma vinceranno sempre loro.......

ROBERTO GUADAGNI, carrara Commentatore certificato 17.09.10 20:38| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 32)
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA DISTRUZIONE DI ANTERSASC.

Beppe caro,a questi nun je ne frega un caxxo de abbatte le persone,figurete si je po' fregà quarcosa dell'arberi de e marmotte e de a natura!

L'anima de li mortacci vostra pe' 100 generazioni,li mortacci vostra fino ar medio evo!

Stronxi noi che je lo permettemo ancora!

Famo un Comitato Nazionale de Cittadini,organizzazioni nazionali che dalla rete se mobilitano a migliaia.

Famo 'no Studio Legale Nazionale che quando se move fa tremà le chiappe a 'sti 4 purciari che se credono sto caxxo!

Quello che ci raccontano in questo video del post,è cosa grave,possibile che non riusciamo a mobilitarci in tanti da poter fermare lo scempio?

La cosa funziona per tutto,anche per altri soprusi e scempi nel resto d'Italia.

Comitati di Mobilitazione Nazionale.

ANCHE PER NON MORIRE DI CANCRO!!!

L'esempio dell'Alto Adige è nulla a confronto della Campania,di Taranto,di Radio Maria,della Lombardia e di tante altre realtà italiane.

Volete far incaxxare i montanari?No,perchè almeno loro ancora respirano e bevono pulito!

DALL'ALTO ADIGE ALLA SICILIA LA MOBILITAZIONE DEVE ESSERE LA STESSA,CON LA RETE SI PUO'!!!

UNO CONTA UNO!

CHI COMPIE QUESTI ATTI DEVE ESSERE DENUNCIATO E PERSEGUITO PENALMENTE,CIVILMENTE ED AMMINISTRATIVAMENTE!!!

La legge,la legge,la legge...

La Legge è uguale per tutti...

...quelli che hanno un buon avvocato!

DENUNCIAMOLI TUTTI E TOGLIAMOGLI QUELLO CHE HANNO RUBATO!

Arrivederci e grazie.

Nando da Roma.

Boh!Mi perplimo!

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.09.10 20:26| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 24)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutti ad Adro col tricolore!!!

L'APPELLO DI PIERO RICCA

Sabato 18 settembre, tutti in piazza in difesa della laicità della scuola pubblica, contro i simboli leghisti. Appuntamento ad Adro, in provincia di Brescia, in piazza Costantino Ruggeri, dalle ore 9 alle ore 12.

link: http://www.ilfattoquotidiano.it/2010/09/17/tutti-ad-adro/61770/

DIFFONDETE L'APPELLO IL PIU' POSSIBILE,VOTATE IL COMMENTO,CONDIVIDETE LA NOTIZIA SU FACEBOOK,SUI BLOG,ECC. DIAMO UNA MANO A RICCA E UNO SCHIAFFO IN FACCIA A DEI VERMI MERDOSI COMUNEMENTE DETTI LEGHISTI!!!


Mak 89 Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.09.10 20:20| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 19)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe Grillo?
100 volte meglio di Di Pietro!

Beppe Grillo?
1.000 volte meglio di vendola!

Beppe Grillo?
10.000.000 volte di bersani!

Beppe Grillo?
1.000.000.000 volte meglio dello
psiconanopedofilomafioso!

Sempr e., Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.09.10 21:55| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 18)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una volta c'era un partito dei "verdi!", sembrava che difendessero la natura!!
Adesso non c'è più, fu attaccato da molti, anche da Beppe!
Sembra che il PecoraroScanio , il leader , sia stato il responsabile principale
della "munnezz" di Napoli !
Il Beppe dovette farci un post per scusarsi, dovrebbe stare nell'archivio.

ADESSO DI VERDE C'è SOLO LA DIARREA DELLA LEGA merd ...
LA ESPORTANO DAPERTUTTO...forse arriveranno pure in Osterreich !
Andranno pure da Bernardino ...con le ruspe e pale meccaniche per fargli un albergo a CINQUE STELLE davanti casa !!!!

mah !

Del resto quando non voti e non li prendi a mazzate...
questi fanno come xazzo glie pare !!!
Se prendono 100mila voti da quelle parti qualcuno che ci magna ci sarà sicuramente...

le cose sono due :

- aspettare il "giudizio divino" , tipo il Vajont
- prenderli a bastonate e buttarli nel primo torrente impetuoso in cui si perderanno anche le tracce e il DNA !

Lenintonio Desani, SPQR Commentatore certificato 17.09.10 20:32| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 17)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi rivolgo a Grillo e a tutti .
Se davvero si vuole salvare l'Italia, bisogna che il mov. 5 stelle si allei con Di Pietro. Vi piaccia o non vi piaccia è l'unica via, sicura e breve . Le pagliuzze sono negli occhi di tutti e per inseguire la perfezione si perderà il bene .
Una alleanza che spazzerebbe via tutte le anime morte , a cominciare da pd. Per l'Italia una primavera!

astimelusa k. Commentatore certificato 18.09.10 16:13| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento
Discussione

CHE STRAZIO LA RECITA DEL MACHO MERIDIONALE

[...]

il concetto di TELELAVORO....a cui si riferiva BEPPE GRILLO.....

non siete convinti ?....e girovagate in casa senza SOLDI...però col cazzo in mano !!!!

scusami manuela....sono terrone....troppo terrone che a volte mi faccio paura ...!!!!!
pippo ghaibald, casa mia Commentatore certificato 17^09^10 23^16

--------------

"col cazzo in mano".
Chi lo ha in mano, chi lo tiene nelle mutande e chi come te ce l'ha costantemente in testa, perché pensa che sia la cosa migliore che ha; questo pensi tu, ovviamente.

"scusami manuela....sono terrone....troppo terrone che a volte mi faccio paura".
La voglia di apparire un macho traspare tra un puntino e l'altro, ovvero continuamente: ne devi avere di problemi con il sesso, oltre a quelli che la boria e l'ambizione eccessiva per i tuoi mezzi ti procurano e trasudano ad ogni commento. Che nesso esiste tra l'essere meridionale ed un buon amante? Solo un "mito" da camionisti, che il massimo del loro machismo lo manifestavano con il poster sexi che appiccicano sul loro automezzo e le migliori "conquiste" le fanno lungo i viali dove parcheggiano il camion.
Il meridionale degno di stima che le terre del Sud hanno prodotto in gran quantità, sia per cultura che per dignità, non ha nulla del terrone che tu descrivi come fosse un tuo simbolo.
Personaggi che mostrano le tue debolezze, di cui penosamente si fanno vanto, li troviamo ovunque nel mondo e non sono solo miserie del "terrone" casalingo.
Io penso spesso a quale tipologia di donna possa appartenere una femmina che ti frequenti e l'idea che mi son fatto non è certo edificante, ma mi pare giusto che anch'esse trovino ciò che è loro più adeguato.

Il bello è che sei pure convinto di essere spiritoso; non riesci neppure a distinguere lo humor dalla volgarità; che strazio! Altro che terrone! Non credo che molti cittadini del sud si riconoscano nel tuo squallore; oppure sì?

Max Stirner


Da un lato una legge dello Stato che dice che per ogni bambino nato il comune di nascita deve piantare un albero. E dall'altra una altro comune che ne taglia 1.100. Mettici il decremento demografico e si spiega perchè i conti in Italia non tornano mai.

(fanculo)

Tonj Coccjo 17.09.10 21:34| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento

Bellissimo Post,in tutti i sensi ed un vero peccato vedere piante secolari che hanno visto due guerre mondiali,Garibadi e Mazzini vengano "uccise" per colpa di persone che non sopportano nemmeno qualche fischio di protesta.
Peccato:peccato perchè le piante sono il SERVER del pianeta,comunicano tra loro i problemi di questo SISTEMA e, cosa molto importante trasformano la merda che esce dalle mia bocca in ossigeno che posso respirare di nouvo,quando voglio.QUESTO è RI-CICLO,DI-NUOVO E RIFIUTI ZERO.
Peccato così pochi commenti,forse abitate in città?Le pante sono quelle lì verdi,maestose vive!!LE PIANTE SONO QUEI CAZZO DI GIORNALI CHE COMPRATE TUTTI I GIORNI,CHE TRASFORMANO L'INFORMAZIONE IN MERDA,IN 60 GIORNI LA STESSA NOTIZIA:LA CASA DI MONTECARLO,SEMPRE LA STESSA NOTIZIA,MAI UN FATTO QUOTIDIANO.

Pino D'albero Commentatore certificato 18.09.10 10:02| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

“PICCOLI BALILLA PADANI”

Mentre ad ovest del muro di Arcore, nelle terre che furono di Bettino Craxi, il “NANO SUPREMO” ed il “COMPAGNO FINI” si dilaniano in una guerra fratricida, ed ad est sempre del muro di Arcore, nelle terre che furono d’Enrico Berlinguer, per non essere da meno, Walter Veltroni e Massimo D’Alema, hanno ripreso a combattere la loro personalissima guerra privata, per affossare quello che resta del Partito Democratico.

Ed in attesa del porcellum, in Italia imperversa “L’ALLEVATORE DI TROTE”, che tra una lezione di buon ton, un abbuffata nei salotti romani ed una scampagnata a mignotte, riesce pure a trovare il tempo per istituire la prima scuola per “PICCOLI BALILLA PADANI”.

E così tra frizzi e lazzi, il bel paese continua a perdere competitività internazionale, posti di lavoro, a contare i suoi morti in Afganistan e a regredire in fatto di cultura e civiltà. Fino ad arrivare fin là dove nessun non è mai giunto prima.

C’è da stare allegri, brava gente, ai “PICCOLI BALILLA PADANI”, sorride il sole delle Alpi, al resto “GHÈ PENSANO LORO”, ed i cetrioli saranno nostri.

“ALLELUIA, POPOLO DI GENUFLESSI”.

Paolo R. Commentatore certificato 17.09.10 22:13| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

Altoatesini ribellatevi!Stressate quotidianamente gli amministratori locali e regionali!

Toccatemi tutto ma non l'Alto Adige!
Se ci mettiamo a cementificare e asfaltare l'Alto Adige, gioiello italiano, è proprio la fine!

P.s.E' probabile che amministratori altoatesini disonesti stiano mettendo le mani avanti in attesa della applicazione dello sciagurato "Federalismo Demaniale"; forse è per questo che il SVP sta appoggiando di fatto, in modo alquanto sospetto, il governo Berlusconi.

alberto arnoldi 18.09.10 11:53| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

cari italiani , in fondo al tunnel , dopo un vita al buio , finalmente si è accesa una luce ... il MV5*

ciro r., napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.09.10 22:00| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

Santoro chiede aiuto

mandiamolo in onda

http://www.ilfattoquotidiano.it/2010/09/17/aiuto-lappello-di-michele-santoro-per-annozero/61749/

saluti elvetici

Fernando Vehanen 17.09.10 21:36| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

ROM: nella sedicente civilizzata EUROPA del maledetto TRATTATO DI LISBONA, si sta perpetrando un crimine contro l'umanità.
Fù così che cominciò anche nella Germania Nazista.
tutto pulito e asettico e per una "giusta causa".

l'UMANITA' moderna fa schifo, molto più schifo che in qualsiasi altra èra perchè non impara mai dai suoi errori e soprattutto ORRORI.

davide lak (davlak) Commentatore certificato 17.09.10 20:07| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Oltre agli obbrobri alla quale dobbiamo assistere quotidianamente, uno dei più gravi problemi che attanaglia il nostro paese, e che di solito nessuno ne parla, o meglio si parla di bassa natalità, è la sovrappopolazione.

Studi recenti affermano che in base alle caratteristiche fisiche/geografiche italiane, per una vita decente ed in equilibrio con la natura, dovremmo essere al massimo in 2.000.000 abitanti.
La conferma di quanto detto?
Le conseguenze, i disagi che proviamo sulla nostra pelle, giorno dopo giorno, che ci fanno vivere male, sempre in conflitto con noi stessi e con gli altri:

traffico stradale e autostradale
code negli uffici pubblici, banche, supermercati, ecc.
inquinamento
consumismo abnorme
incendi e disboscamento
cementificazione selvaggia
sprechi insostenibili
rifiuti
immigrazione
criminalità
disoccupazione
carceri sovraffollate
allevamento animali intensivo
impoverimento dei mari
impoverimento della flora e fauna terrestre
e così via...

dobbiamo sperare che avvenga qualche grande epidemia, regolatore demografico naturale, come accadeva un tempo? o ci diamo una regolata?


A Clockwork Orange 17.09.10 21:56| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chi si è adoperato per iniziare uno scempio del territorio merita una sola cosa...... Di fare la medesima fine che hanno fatto fare a quegli alberi secolari !!!!!!!

Gennaro Giugliano, Napoli Commentatore certificato 17.09.10 21:07| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

A brevissimo in Italia vedremo, PURTROPPO, le spiagge e le località di montagna gestite dai cinesi o da altre persone di nazionalità non italiana.

Il bello è che le persone credono ancora a ciò che viene detto in tv, magari a Porta a Porta.

La realtà è che ormai gli stranieri ci stanno invadendo, MA E' ANCHE VERO CHE LE MAGGIOR PARTE DELLE PERSONE NON FA NULLA.

E' come chi ha dei rapporti con l'Unicredit.
I clienti di Unicredit fanno guadagnare Gheddafi (che è il maggior azionista) o magari gli sceicchi dell'Arabia. Ma di fronte a ciò IL CLIENTE DI UNICREDIT FA FINTA DI NULLA E CAMBIA DISCORSO.

E magari poi queste persone si lamentano.....


Marco Calì

www.sapienza-finanziaria.com/



ragazzi..concedetemi questo intervento...
non ho potuto replicare causa impegni ...penso comunque che sia di interesse comune...

tinazzi...stimatissimo blogger....
questo è un sito politico ..concordo...però....

sana politica...se si ha dignità...per sentirsi liberi e dignitosi bisogna avere un proprio equilibrio economico ...altrimenti si è in balia delle chiacchiere/promesse altrui...

un disperato è permeabile ad ogni stronzata propinatagli...chi lavora...vede le cose con più accortezza e criticità....

parlare di lavoro ...non è O.T....anzi...rafforza il concetto di politica...quella vera ....tetragona dalle solite alchimie tendenti alla sudditanza comunque e sempre....

proporre e parlare di lavoro....secondo me è un inno alla libertà....alla libertà di far politica sana ...non tendenziosa o faziosa.....

dovremmo intervallare più spesso ...tra un pettegolezzo e l'altro....l'argomento "lavoro"..

anche BEPPE GRILLO (se ricordi)....disse che il lavoro (grazie all'nformatica)...entrerà nelle case e sarà possibile produrre reddito senza fare del vetusto pendolarismo.....

questa realtà la vivo da 12 anni ....è vincente...perchè non promuoverla ?

tinazzi.....non POSSIAMO ASPETTARE CHE BERLUSCONI SI TOLGA DALLE PALLE....nel contempo dobbiamo essere propositivi e creativi !!

alla mia età ...5 anni non hanno senso.....ma per un giovane 5 anni sono preziosi...irripetibili...

ragazzi..se vi ho sfrittellato le palle ..me ne scuso.....l'ho fatto in buona fede....

pippo ghaibald, casa mia Commentatore certificato 17.09.10 21:03| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ANNI FA SCRIVEVO

PER TUTTI E PER NESSUNO

Non mi stancherò mai di ripeterlo, anche se sempre più spesso sono mosso dalla stizza e dalla molestia che mi colpisce quando percepisco di essere fuori dal mondo con il mio dire e, forse, sono anche in torto. Solo l'insulsaggine delle molte opinioni correnti mi autorizzano a ripetere, come un vecchio demente, sapendo che purtroppo, nulla di meglio offre la piazza, salvo rarissime e godibilissime eccezioni.

NON ESISTONO DIRITTI ACQUISITI!

Qualsiasi diritto che non si abbia la forza di ottenere o mantenere, NON E' UN DIRITTO!

LA SVIZZERA non è in guerra dal 1300.
Ogni cittadino svizzero, fino all'età di 40 anni, svolge il servizio militare un mese ogni anno e PORTA A CASA SUA IL SUO FUCILE DA GUERRA CON I RELATIVI COLPI.
DIMENTICAVO; i cittadini svizzeri l'unico rapporto che hanno con il Papa è tramite le guardie svizzere; non so se in questo fatto vi sia un nesso con la nostra vita di italiani, ma ognuno lo cerchi a modo suo, ammesso che esista.

GLI ITALIANI furono felicissimi di rinunciare al servizio di leva, pensando che tanto, alla loro libertà ci penserà QUALCHE ALTRO SOGGETTO: POVERI ILLUSI!
Essi vogliono la libertà, ma pensano che sia un diritto acquisito, pur non facendo nulla per ottenerlo o mantenerlo.
Non sono disposti ad armarsi personalmente!
Non sono disposti a lottare con LA NON VIOLENZA, scioperando ad oltranza per difendersi da gravi soprusi; non possono scioperare! Si sono riempiti di debiti per delle... nullerie, cianfrusaglie, perline di vetro con cui agghinndarsi, sveglie da mettere al collo, specchietti!
Cosa cercano? CERCANO UN CAPOPOLO! UNO CHE CONDUCA LE BATTAGLIE PER LORO, CHE SI SACRIFICHI! UNO CHE DIA LORO LA LIBERTA'E LA MANTENGA LORO. POVERI ILLUSI!

Un futuro ben triste aspetta a costoro, anche se la maggior parte di essi sa già che, nella peggiore delle ipotesi " SE NON SE MAGNA CON LA FRANZA, SE MAGNA CON LA SPAGNA!"

Peace peace, love love

Max Stirner 06^06^07 19^39


Sembra successo ieri che Mussolini firmò il "patto d'acciaio" e sembra come ieri la fame del dopoguerra.

Alcuni tendono a rimuovere la triste e cruda realtà di quell'epoca non lontana, nonche le cause e le motivazioni che portarono l'umanità allo scontro senza precedenti nella storia.

Si, la causa e le motivazioni. Non si analizzano, non si diffondono, non interessano.

Il totale disinteresse ci mangia vivi quotidianamente, ci soffoca, ci nega il futuro, a noi tutti.

La sterile protesta non è sufficiente, non lo è mai stata, non risolve alcunche! Il perpetuarsi del quotidiano assieme ai commenti accusatori ci deprime, non permette l'oltre, non permette di costruire.

E' ancora il momento di ribadire l'importanza della teoria e della conoscienza.

E' opportuno esaminare criticamente i fatti storici.

E' indispensabile mettere le nostre menti a disposizione per un fine più utile a noi stessi e alla comunità intera.

E' ancora il caso di gridare:

PROLETARI DI TUTTO IL MONDO UNITEVI!

cielo rosso libero


Sono anni ormai che non voto e alla luce dei fatti,
c'e' ben poco all'orizzonte che mi convinca del contrario.

Un Mastella che si candida a sindaco di Napoli poi.
Un sistema che si ricicla e rifiorisce ogni volta dalla propria merda.
Un sistema che punta al degrado sociale puntando all'appiattimento dei valori etici e morali, esaltando cosi', anche la mediocrita' politica, trasversale, che ha come scopo quello di farci metabolizzare il concetto che il clientelismo, baronaggio, nepotismo e intrallazzi vari siano elementi intrinseci al sistema e quindi ineludibili e, coi quali "dobbiamo" convivere e quindi condividere.

Su Grillo che viaggia contromano come quello della barzelletta;
che "costruisce" miti e se ne disfa alla velocita' della luce, l'ho scritto ieri:
Troppo egocentrico, autarchico e umorale per poter pensare di impensierire un sistema dove, gli scheletri che ritenevi sepolti ritornano per portare il loro "contributo" al pianificato disfacimento sociale!

Come dicevo non voto!
Spiccioli d'entusiasmo ho pensato di destinarli al Vendola se ha il coraggio di sbarazzarsi dai pdellini e trova il coraggio di guardarsi intorno per costruire un progetto politico.
Ci sarebbe De Magistris che mi ispira e dopo le ultime dichiarazioni ha sollecitato delle corde emozionali che farebbero sperare che forse c'e' qualcuno su cui puntare, ma:
Se rimane con Di Pietro, cio' che dice e proclama e' aria fritta, che avra' come solo risultato, continuare a sventrare la sinistra radicale spostando ancora un po' di voti nell'aria Di Pietro...staremo a vedere!
Riassumendo il mio pensiero:
Una coalizione che al 90% ha gli stessi obbiettivi e la stessa visione sociale si potrebbe configurare in Vendola, De Magistris, sinistra critica e...Grillo, che non capisco perche', rinunci a "collaborare" con forze e movimenti che riflettono la sua visione "politica" e decida e "pretende",
che siano gli altri a uniformarsi e non lui ad aggregarsi:
Ormai c'e' un "partito", dov'e' il problema?

anthony* c. Commentatore certificato 18.09.10 15:11| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 18)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori










Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.



Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori