Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Marchiare il territorio


Adro_scuola_leghista.jpg
La marchiatura del territorio è un retaggio atavico. Circoscrivere il proprio habitat è ancora usuale per molte specie animali, di solito attraverso le secrezioni. Un comportamento che è stato trasmesso (forse da qualche mucca da alpeggio) anche all'uomo padano. Costui, infatti, per dimostrare l'esistenza della Padania, ha bisogno di piazzare simboli a destra e a sinistra da sempre sui cartelli stradali del Nord Italia. L'inaugurazione della scuola di Adro con tatuaggi, graffiti e marchi padani doc è la chiara evidenza di un ulteriore processo degenerativo in atto. Ogni sgabello, scrivania, lavagna, water e insegnante (?) della scuola ha il simbolo del "Sole delle Alpi". E' una scuola a a denominazione padana garantita. Se trovate un marchio della Lega sul portone di casa non preoccupatevi, ma chiamate subito la disinfestazione. E' contagioso per i deboli di mente.

13 Set 2010, 19:17 | Scrivi | Commenti (130) | listen_it_it.gifAscolta
| Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Morte all'italia e autodeterminazione dei Popoli che la abitano. Questo è ciò che io auspico e che la LN nei fatti combatte con tutte le sue forze, usando una serie interminabile di feticci per gettare fumo negli occhi alla gente del nord e continuare ad asservirla al leviatano statalista italiano. Davvero non capisco perché voi itaglioni convinti sventolatori di drappi tricoloruti continuiate a gettare fango sulla leganodde. La leganodde per la spremitura della padania fino all'ultima goccia di sangue è il vostro più fedele ed efficace alleato. Trattatela con cura.

Giacomo C., Milano Commentatore certificato 19.09.10 13:30| 
 |
Rispondi al commento

Vedi caro Beppe , questo sindaco tu l'avevi premiato 5 anni fà a Montichiari(Adro comune riciclone: il paese è virtuoso e il sindaco inquina) durante un tuo spettacolo, ed una ragazza nel pubblico si era sentita male per urlare che stavi premiando un furbo, poichè lui aveva in corso un processo tentato dalla precedente amministrazione per inquinamento del depuratore di zona tramite la sua azienda di famiglia. Strano sia caduto in prescrizione. strano che dopo la sua elezione per pararsi le chiappe abbia sostituito il legale del comune incaricato di perorare la sua causa, con un altro legale di suo piacimento.
Eppure i miei compaesani l'han votato per la seconda volta.E con questa sicurezza che gli danno si sente autorizzato di combinarne una al giorno. Lui passa al casello autostradale senza pagare e la multa la paga la comunità, lui e i suoi collaboratori, senza nessuna preparazione in materia fanno una delibera per non dare agli immigrati una integrazione, prendon la multa e la paghiamo tutti noi, compreso chi non lo ha votato.
Io personalmente non riesco a pensare che il potere di un sindaco arrivi con l'autoesaltazione a continuare a far danni, mentre la maggioranza dei miei compaesani muti e rassegnati continueranno a votarlo qualsiasi cosa combini.
500 anni orsono era apparsa la Madonna ad un sordomuto perchè gli adrensi erano i più peccatori di tutto il circondario, ora non sò se trovando il paese in queste condizioni pensi ad un miracolo molto più grande.
Speriamo... io non voglio traslocare, ma non sono orgoglioso dei miei compaesani e mi vergogno dei miei amministratori.
Ciao Beppe.

gianni capoferri 17.09.10 23:13| 
 |
Rispondi al commento

ORDINANZA DEL COMUNE DI ADRO

Si comunica alla cittadinanza che nel comune di Adro, per la sua secolare tradizione, il simbolo del "sole celtico" ha un valore puramente storico e culturale.
Per i suddetti motivi il Sindaco
ORDINA
l'assoluto divieto, in tutto il territorio di competenza, di utilizzare il simbolo in ogni forma e luogo per scopi di propaganda politica e/o elettorale.
Si fà altresì divieto di usare il simbolo in ogni lista che si candida per le elezioni amministrative locali.
Per le liste candidate nelle altre occasioni elettorali si fà riferimento alla legislazione vigente.
I trasgressori sono punibili con una ammenda da 1000 a 10000 euro più le eventuali spese accessorie per rimuovere i simboli impropriamente utilizzati.

P.S. Io la proposta l'ho elaborata... vediamo se sindaco e giunta hanno un minimo di coerenza tra dichiarazioni alla stampa ed azioni concrete !!?

Davide Bianchi Commentatore certificato 16.09.10 18:39| 
 |
Rispondi al commento

Ho parlato della cosa con un mio coinquilino che studia giurisprudenza. Qui sotto la sua risposta:
****
Illecito amministrativo, il dirigente rischia pesanti multe, così come la ditta che li ha forniti, oltre all'onere di reintegrare il materiale scolastico con "gadgets" non marchiati dal simbolo, anche perchè nei video non c'è traccia del tricolore esposto.
I casini più grossi saranno per gli amministratori comunali che hanno fatto questa porcata.

Fonti: non esiste una legge ad hoc, ma ho trovato questo parere del Ministro dell'interno (Giuseppe Pisano, Forza Italia) in data 13/03/2006,
"Se quindi il simbolo rappresentativo del gruppo politico o una parte significativa dello stesso è usata da un'amministrazione comunale è chiaro che si palesa l'appartenenza dell'esponente alla parte politica rappresentata dal simbolo stesso a scapito della minoranza, ponendosi in contrasto con il principio generale per il quale il comportamento degli amministratori deve essere improntato all'imparzialità e alla corretta amministrazione. In particolare il sindaco, quale capo dell'amministrazione comunale, rappresenta tutti i cittadini e non solo gli elettori appartenenti alla sua stessa compagine politica, ma anche quelli che hanno espresso una diversa preferenza. Ciò, nell'ambito dei segni distintivi, si traduce nell'esposizione unicamente dello stemma e del gonfalone, come ente esponenziale di una comunità e non di altri simboli fuorvianti l'dentità collettiva.”
****
Ora,come si denuncia una cosa simile?

Marco V. Commentatore certificato 15.09.10 12:38| 
 |
Rispondi al commento

Consiglio caldamente il film "L'onda"
per capire l'importanza dei simboli...per creare uno stato e una società autarchica.

Nicola Ulivieri, www.nicolaulivieri.com Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.09.10 11:08| 
 |
Rispondi al commento

In seminterratoAmbrosiana
LibreriaRizzoliGall.
x capatina FotograficaMoSTRa…
:::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::
..scorti c/o InformaticoPoint ..
diversi non trascurab.voll.- edizz.
Mondatori&RCS coll.saggi] –
da non trascurabb.“TiTuLi”[+/-.a memoria(sic)]:
……………………………………………..
Poteva andar peggio//Ultima News//
Passione&Politica//KariEstIntI//
EternaGuéeraVsAlteéer//ComeNasce1
Didadùurr//WhyConflittoInteressiTyPiCaLx..etc.etc.etc.

E .. in vicinoFeLTRiNiaNarticolatoEmpOrIO..- di Enzo Biagi & Sergio Maestrello – Consigli x un Paese Normale & Giornalismo e Nuovi Media.

Cordialità, Sergio Conegliano

PS. En passant, passando in vicina Hoepli, fra citab.pubblicaz.i numeri di settembre di Science et Vie//Newton//LaRecherche//HarvardBusinessReview; accanto a quelli fine agosto: NewScientist//PopularScience [v.fra l’altro x n° arretrati:Internazionale – tel.02.67.07.37.27].

Sergio Conegliano 14.09.10 19:08| 
 |
Rispondi al commento

Iscrivetevi a questa pagina di FB
http://www.facebook.com/pages/Dobbiamo-fermare-il-folle-di-Adro/152361231453295

Marco Vagnozzi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.09.10 18:26| 
 |
Rispondi al commento

carissimo beppe grillo, non so se le arriverà ciò che scrivo....ma ci provo!! sono un'insegnante di scienze precaria da 20 anni!!!!!!!!!!!!!!!!! lo stato è l'unico ente che non ha obbligo di assumerti dopo due anni di collaborazione continuativa! e con le cattedre che finiscono il 31 agosto e ricominciano al 1 settembre, la continuatività c'è!!! quest'anno con la riforma è un disastro! io lavoro x il rotto della cuffia! e sono la quarta in graduatoria provinciale di pavia! abbiamo classi di più di 30 ragazzi, anche quinte superiori! come si fa a seguire così tanti ragazzini scatenati???? possibile, mi domando io, che chi ha fatto queste riforme non si renda conto che gioca con la vita della gente??? gente di quasi 50 anni come me che è a casa!!!!! con mutui, figli.... ma è folle!!!!
scusi lo sfogo,....
un caro saluto al grande beppe grillo

barbara campari 14.09.10 17:47| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=h74I0M2G8iQ&feature=fvw
beppe ,perche non rispondi al professr montanari, dai almeno una spiegazione ..... mi sembra doverosa ..... ????? cadono i primi calcinacci!!??

renato luccon, azzano decimo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.09.10 17:32| 
 |
Rispondi al commento

@Paolo Corsini
Se la scuola è stata costruita in 10 mesi (effettivamente un tempo molto ridotto) è certamente una cosa buona e meritevole. Se questo è dovuto all'efficienza dell'organizzazione comunale, tanto di cappello. Ciò che è vergognoso che la scuola sia tappezzata di simboli politici; la storia del sole padano è una cavolata per annebbiare (mica poi tanto) la vista ai creduloni.
La politiva dovrebbe, anzi DEVE restare fuori dalla scuola. Gli insegnanti non possono parlare di politica a scuola (e aggiungo giustamente) e poi ne viene creata una che trasuda politica! Questo è vergognoso. Ed è indipendente dal simbolo: da quello della lega alla falce e martello, tutti devono essere proibiti nelle scuole!
E se vogliamo dirla tutta, si potrebbe parlare anche dei simboli religiosi...

Gianni B., Ferrara Commentatore certificato 14.09.10 16:23| 
 |
Rispondi al commento

Visto il carattere eversivo di questa azione, vista la sua incompleta illegittimità è possibile fare una raccolta firme per chiedere l'intervento del Presidente della Repubblica?
Chi di competenza (gelmini) ha già dichiarato che è tutto normale, quindi Napolitano mi sembra l'unica possibilità.

Giuseppe Carrieri 14.09.10 16:22| 
 |
Rispondi al commento

La svastica da wikipedia: "Ebbe anche la funzione di rappresentare in via stilizzata il Sole".
Sarà un caso?

primo posto 14.09.10 16:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bene, forza nonostante tutto.

Ne approfitto per chiedervi se mi date una mano per fare un passaparola
per una piccola frazione di montagna.

Si vuole creare un ecomuseo e salvare dal crollo alcuni edifici molto cari. L'Amministrazione per ora ha saputo solo boicottarci e vuole impoverire terre già in difficoltà (vendendo il vendibile e facendo morire ogni tentativo di sviluppo). Potete votare al FAI (Fondo Ambiente Italiano) PESSINEA COME LUOGO DEL CUORE?
Pessinea - frazione di Viù - provincia Torino - categoria "altro" (perchè vi sono più oggetti) - la possibilità di aiutarci scade il 30 settembre.

Davide Maria 14.09.10 16:06| 
 |
Rispondi al commento

.. NATURALMENTE
La stella di David cresceva spontaneamente sui cappotti degli ebrei.
I ghetti erano luoghi naturali isolati dalla città
I manganelli cadono spontanei sui manifestanti
La morfologia del suolo meridionale è geologicamente adatto alla mafia
La Padania è naturalmente ricca
L’immigrato è antropologicamente adatto al lavoro nero
...............

Antonio M.72 (il tempo è scaduto), Bergamo Commentatore certificato 14.09.10 15:42| 
 |
Rispondi al commento

Come mai il duro Bossi che volevava,spada in mano, andare ad elezioni ha fatto marcia indietro dopo aver parlato con Berlusconi ? come un agnellino e' tornato all'ovile. In fondo lui tiene famiglia.. un bel figlio... sentendo le aggiacianti risate tra Berlusconi e dell'Utri parlando di Mangano tutto e' possibile. Se cosi' fosse e' inutile che ce la meniano, in Italia non c'e' piu' niente da fare neanche per il Beppe o per la Lega , tutto e' gia' deciso.

Steva Manu 14.09.10 15:34| 
 |
Rispondi al commento

se fossi un abitante di Adro, giuro che terrei mia figlia a casa finchè questa vergogna di scuola non venisse bonificata da quegli ignobili simboli di partito.
Plagiare i bambini è il gesto peggiore che si possa fare, col benestare della Gelmini.
Tutto ciò sa di leggi razziali nazi-fasciste.

massimo p. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.09.10 15:33| 
 |
Rispondi al commento

è inutile che li prendete per il culo, al nord 1 su 3 vota lega nord.

a volte (ritornano) Commentatore certificato 13*09*10 20:19|

chi vota lega oggi prima era comunista, lo sanno tutti.
a volte (ritornano) Commentatore certificato 14*09*10 12:24

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
già ti ho risposto anche di là, sul post principale ma vorrei sottolineare di nuovo che sebbene gli stessi iscritti alla FIOM votino LEGA NORD dimostrano solo di essere coglioni che abboccano alle fregnacce dei vari imbonitori legaioli !

AD UN LAVORATORE DIPENDENTE
AD UN OPERAIO GENERICO O SPECIALIZZATO
LA LEGA NORD PORTA SOLO PROBLEMI SERI !

essa SERVE SOLO AD IMPRENDITORI IMPROVVISATI CHE
MIRANO AD USARE MANODOPERA IN NERO ...E MAGARI GLI
STESSI "NERI" !!!!

non è tanto complicato a capirlo, eh !
è FACILE, facile !!!!

Lenintonio Desani, SPQR Commentatore certificato 14.09.10 14:59| 
 |
Rispondi al commento

Il simbolo del cosiddetto "Sole delle Alpi", in realtà è stato denominato così solo negli anni '90, si tratta infatti di un simbolo eurasiatico, usato anche dai celti, che ha radici più antiche. E' il "Fiore della Vita", un simbolo cabalistico ottenuto ruotando 6 cerchi. Lo schema compositivo del Fiore, nasconde anche i punti che, uniti, darebbero inscritto nel medesimo cerchio che lo contiene il sigillo di Salomone, o esagramma.
Come molti siboli solari, anche il "Sole delle Apli" (Fiore della Vita) è un simbolo esoterico e massonico.

Q.Q. 14.09.10 14:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Lega è la naturale conseguenza della inefficienza dello Stato. Fino a quando lo Stato non risolverà i problemi legati all'immigrazione, l'occupazione e la criminalità, partiti come la Lega non faranno altro che acquisire consensi.

Curzio Calabresi 14.09.10 14:35| 
 |
Rispondi al commento

SANGUE

SANGUE

SANGUE

blade runner 14.09.10 14:09| 
 |
Rispondi al commento

Nota importante da sottolineare:

questa scuola per 900 alunni è stata costruita in 10 mesi... 10 MESI (dal nulla)!


Al sud ci avrebbero messo 10 Anni!


Se per avere un risparmio pubblico serve la Lega, ben venga anche il sole padano!

Paolo -Adro-

Paolo Corsini 14.09.10 13:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non diamo troppa importanza a questo fatto, si rischia di esaltarlo più del dovuto. Lavoriamo invece tutti insieme per cambiare la classe politica, (Compresa quella che in questo momento governa Adro)che ogni giorno fa scempio della nostra Nazione. E magari fra qualche anno, ridipingeremo la scuola di Adro con i colori dell'arcobaleno.

Michele P., Foresto Sparso Commentatore certificato 14.09.10 13:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gente..non c'è da stupirsi di fronte a queste cose..è comprensibile..forse altri potrebebro dire altrettanto dei "grillini!" e allora? ritengo che loro hanno i loro riti e noi i n/s..sta di fatto che alla base,ci siano problemi..i soltiti problemi del quotidiano...chi si rifugia nella religione, chi nella politica, sperando, pensando di seguire un idea per migliorare la propria vita e di quella di chi sta intorno a noi.
Forse vi sarà capitato, di parlare con gente e confronta la n/s idea di politica e quella degli affiliati alle sette di partito...generalmente ci prendano per matti...!la gente che crede nei loro simboli(qualunque essi siano)che apporteranno soluzioni ai loro problemi...
Perchè prendere sempre la LEGA come ad esempio....eppure ci sonoi altre realtà politiche che da 50-60 hanno egemonia politica sul territorio!. eppure non mancano le pisciate più o meno evidenti, dalle quali si può capire chi comanda sul territorio!....
Non mi sembra giusto prendere solo la Lega come unico esempio...non sono i soli a segnare i propri confini---

roby f., Livorno Commentatore certificato 14.09.10 13:42| 
 |
Rispondi al commento

Ma quanti "ingenui", che qui sostengono il bene di una scuola tutta nuova, per gli italici fanciulli, ma davvero, davvero?
Siete allarmanti, o e sono più propenso per quest'ultima, profondamente disonesti. Ora per quanto sia sicuro abbiano violato qualche legge, ma se ne occupi chi di dovere, ma come si permettono con i soldi pubblici di marchiare un luogo pubblico? In quel comune non saranno mica tutti, priapici verdognoli mentecatti, ma anche fosse che lo siano al 99,9%, solo per il rispetto dovutogli, in una democrazia, a quel 0,1% non si sarebbero dovuti permettere, ci sono in gioco i valori della libertà e della democrazia e della Repubblica, ma come fa a sfuggire una cosettina così semplice semplice? Se vogliono le scuole Padane, se le paghino con i soldi loro, come fanno i genitori delle scuole Montessori e Waldorf (Steineriane) e come questi, facciano i salti mortali, per offrire ai propri figli l'educazione che più ritengono valida, lottando invano da anni per essere equiparate e questi analfabeti fanno i FURBETTI, creando un'ennesimo caso mediatico del nulla, percuì di sicuro saranno costretti a rimuovere quei simboli e al più presto e a spese indovinate di chi? mentre si fanno pubblicità a gratis... Si come i salvini che con le battute razziste che spazzano migliaia di anni di lotte antirazziali finiscono per andare al parlamento europeo, dove a quanto pare nemmeno il più moderato Sarkozy é stato accusato di compiere azioni illegittime e xenofobe?
Ma questi "ingenui" c'é la vorrebero far mandare giù con un: "e vabbe ma c'hanno la scuola nuova"? Cosaaa ma avete le pigne in testa o che, o forse siete priapici verdognoli in trasferta? Un'appello alle autorità perché provvedano immediatamente all'estirpazione coatta di tutti questi "innocui" simboli, di questi quattro mentecatti, di cui fra l'altro fra 10anni non sentiremo più parlare. VOLETE LE VOSTRE SQUOLE, PAGATEVELE DI TASCA VOSTRA E METTETECI PURE BOSSI AL POSTO DEL CRISTO MA GIU LE MANI DAL PUBBLICO...

Jan g., Gallarate Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.09.10 13:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se il sol dell'avvenire è verde di colore me frego di morire sventolando il tricolore...

Francisco C., Milano Commentatore certificato 14.09.10 13:20| 
 |
Rispondi al commento

la lega non comprende che sta GENERANDO MOSTRI
i simboli parlano alla parte istintuale dell'animo umano...
quello che accade ad Adro mostra che questi si sono bevuti con l'acqua del fiume Po (altro rituale ricco di simbologia), i pochi neuroni galleggianti nei meandri bui delle loro menti...
mi ricordano il biblico vitello d'oro, che poi sappiamo che fine fece...
da laica mi chiedo dove siano finiti i cristiani, quelli veri, spero non tutti in Comunione e Fatturazione...
da cittadina mi chiedo se si possa permettere un uso così disinvolto e troglodita delle risorse pubbliche, nella fattispecie comunali...non mi stupirebbe scoprire un risparmio sui materiali edili a scapito di una spesa sull'immagine...
ed infine vi segnalo che all'inizio d'agosto il Fatto quotidiano riportava la notizia che la consigliera regionale Rizzi, passata alla gloria per aver ceduto il passo alle regionali ad er Trota, se ne va in giro con una sedicente maga, chissà magari è lei che suggerisce la simbologia celtica...si sa che chi ha pochi neuroni, tra l'altro poco connessi, di strada nè farà poca e quella poca un vero disastro..peccato che qualcuno gli abbia votati, grazie anche all'informazione di regime...
Tutte queste manovre mi puzzano di PAURA DI PERDERE IL POTERE

vincenza briscioli, pisogne Commentatore certificato 14.09.10 13:04| 
 |
Rispondi al commento

daccordissimo che tanti simboli nella scuola siano un po troppi e forse di cattivo gusto(vicino al fanatismo)ci preoccupiamo dei bambini e della loro vita futura ma...questi bambini a fine giornata tornano nelle loro case e non mi sembra che i loro genitori siano insorti quando hanno visto la scuola.possiamo dire qualsiasi cosa ma se altri partiti fossero uniti come loro non saremmo a questo punto.

bulgarelli valerio 14.09.10 13:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Del resto il sindaco di Adro ha infranto anche la legge commettendo quindi un reato perchè l'articolo 2 della legge 22 del 5 febbraio 1998 recita testualmente : " La bandiera della Repubblica italiana e quella dell'Unione europea vengono esposte all'esterno degli edifici ove hanno sede centrale gli organismi di diritto pubblico di seguito indicati, per il tempo in cui questi esercitano le rispettive funzioni e attività:
a) gli organi costituzionali e di rilievo costituzionale, e comunque la sede del Governo allorchè il Consiglio dei ministri è riunito;
b) i Ministeri;
c) i consigli regionali, provinciali e comunali, in occasione delle riunioni degli stessi;
d) gli uffici giudiziari;
e) le scuole e le università statali.
il punto e dice proprio scuole e università statali ( tranne che quella di Adro non sia statale )
Ancora il 4° comma dell'articolo 1 del DPR n° 121 del 7.4.200 recita ancora : 4. " Ai fini dell'applicazione dell'art. 2, comma 1, lettera e), della legge, le bandiere sono esposte in tutte le scuole, di ogni ordine e grado, istituite dallo Stato, e nelle sedi degli organi centrali di governo di ciascuna universita', nonche' nelle sedi principali delle singole facolta' e scuole. "
Questa purtroppo per il sindaco di Adro è la legge e non può dire a sua scusa che lo ha fatto perchè lo Stato non gli ha dato i fondi, di certo se dalle sue parti evadono milioni di euro come ad Arzignano ( vedi il programma " presa diretta " di domenica sera ) non so quali soldi debba restituire lo Stato per i servizi locali.

costantino falsaperla 14.09.10 12:59| 
 |
Rispondi al commento

Ma se il "sole delle alpi" è così importante ad Adro, come mai non v'è traccia nello stemma del comune? :DD

Fabrizio Togni 14.09.10 12:56| 
 |
Rispondi al commento

Non voto Lega, ma lasciatelo dire Beppe...SEI VERAMENTE UNO STRONZO.

"Un comportamento che è stato trasmesso (forse da qualche mucca da alpeggio) anche all'uomo padano."

Come dire...quelli del nord sono tutti dei bifolchi chiusi di mente che non vedono al di la del prato con le mucche che hanno di fronte a casa...ma vaffanculo! Han parlato quelli de "lu sale e lu mare"...

Luca Ripamonti 14.09.10 12:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non voglio commentare la malattia del sindaco di Adro..... poverino..... ma fare una domanda da ignorante in materia: ma non e' illegale sponsorizzare un logo senza pagare la pubblicita' ? E se e' illegale xke' non interviene un giudice ?

Paolo Perego 14.09.10 12:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Adesso dopo aver fatto la scuola con i simboli padani spero che durante l'ora di educazione civica facciano vedere e rivedere ai giovani hulk del nordest la puntata di presa diretta andata in onda domenica sera su rai 3, altro che dedicare la scuola a Miglio avrebbero fatto bene a dedicarla ad Al Capone il re dell'evasione " fiscale ".

costantino f., catania Commentatore certificato 14.09.10 12:09| 
 |
Rispondi al commento

Meglio far andare i bambini in una scuola vecchia, con vecchie strutture e a rischio sismico puttosto in questa che è all'avanguardia in tutto a costo ZERO per la collettività. Inoltre vi consiglio di fare un giro ad Adro, perchè se volete buttare giù ascuola perchè ha il Sole delle Alpi allora cred che dovrete buttare giù la Chiesa, il Palazzo comunale, e var edifici della cittadina dove da oltre 3 secoli campeggia il Sole delle Alpi inciso sulla roccia. Dovreste avere un po più di rispetto per chi non la pensa come voi, invece di scrivere, "bruciamo la scuola con dentro i leghisti" oppure "piscioni cagoni vi lanciamo il fumogeno" e tutte queste cose da centri sociali anni 70.

Amico Padano 14.09.10 11:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Marchiano il territorio come fanno gli animali....tutto quì -))!!

Camillo B. Commentatore certificato 14.09.10 11:45| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=Jy-rGf_hf04&feature=player_embedded#!

Senza parole!

Emma P., perugia Commentatore certificato 14.09.10 11:42| 
 |
Rispondi al commento

Il "Sole delle Alpi" non è altro che il "Fascio Littorio" in salsa padana.

Il semianalfabeta elettore leghista ha solo bisogno di simboli, semplici concetti populisti ed una finta tradizione storica che non è mai esistita, esattamente come il "Sole delle Alpi" e la stessa Padania.

I politici leghisti sono ben consci che la maggioranza del suo elettorato non si informa minimamente e quindi possono continuare nelle loro porcate indisturbati.

Ai leghisti bisognerebbe chiedere inoltre: volevate le elezioni poiché la maggioranza uscita dalle ultime urne non c'è più; ora cosa dite che Berlusconi sta cercando di comprare parlamentari di tutti i colori ed ha già imbarcato i siciliani dell'Udc, vostro presunto acerrimo nemico?

alberto arnoldi 14.09.10 11:34| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La nuova scuola è uno scempio dal punto di vista urbanistico e paesaggistico. La presunta qualità architettonica è inficiata dalla mancanza di sostenibilità ambientale: non vedo traccia ne di pannelli solari, ne di pareti coibentate o altro. Ci sono invece simboli inopportuni in abbondanza, invece. Questo è assolutamente inaccettabile.

davide moretti Commentatore certificato 14.09.10 11:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pur di fare della propaganda sottovalutate il fatto che gli alunni di Adro hanno una scuola tutta nuova!

W Sandy Cane 14.09.10 10:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

i leghisti più che un popolo di piscioni è un popolo di cagoni...:-)

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.09.10 10:36| 
 |
Rispondi al commento

Condivido appieno il commento di Paolo T. Troppo spesso questi comportamenti sono sottovalutati, scambiati per goliardici e non vengono presi sul serio, ed invece sono segnali che vanno stroncati sul nascere perchè minano l'unità della Nazione ed inculcano nei giovanissimi una mentalità secessionista che non va bene.

Guelfo C., Follonica Commentatore certificato 14.09.10 10:33| 
 |
Rispondi al commento

Scusate ma chi stabilisce quali sono i simboli che possono stare in una scuola e quelli che non possono starci? Ricordate la levata di scudi quando qualcuno aveva proposto di rimuovere il crocifisso dalle aule? Non è un simbolo quello? Tanto per chiarire, io sono cattolico ma sono contro l'insegnamento della religione nelle scuole, perchè credo che questo debba essere fatto all'interno della famiglia e nelle parrocchie.
Lasciamo perdere queste ca@@ate e guardiamo alle cose concrete; gli alunni di Adro hanno una scuola nuova, sicura e costruita nei tempi giusti. Al giorno d'oggi è già moltissimo.

George Orwell 14.09.10 10:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se si lascia campo libero a certa demenza ignorante, non si dovrà aspettare troppo tempo perché gli Italiani del Nord vengano visti come stranieri in "Casa propria". Il sole delle Alpi non è il simbolo di un partito politico, è il marchio dell'analfabetismo.

Emanuele Campagnari 14.09.10 10:02| 
 |
Rispondi al commento

E' chiaro che si tratta di un'operazione di marketing, copiata dalle grandi aziende. Mc Donald studia i suoi menu e gli ambienti dei suoi fast food in modo che i bambini associno il suo marchio ad un momento piacevole; i bambini divenuti adulti continueranno ad associare il marchio ad una cosa piacevole, diventando inconsciamente nuovi clienti. A parte questo, però, mi sembra di capire che la scuola sia stata realizzata in parte con i contributi dei cittadini e ovviamente con le tasse che questi versano al loro comune, per cui se a loro sta bene così, non vedo perchè fare polemica.

George Orwell 14.09.10 09:56| 
 |
Rispondi al commento

Non è il caso di ridere delle farneticazioni del sindaco di quel simpatico paesino perché apporre il simbolo di un partito su una proprietà pubblica è un REATO, e come tale, va perseguito. Immaginiamo cosa potrebbe succedere se in ogni buco d'Italia trovassimo scuole, ospedali, municipi e biblioteche tappezzate con il simbolo del partito di maggioranza locale: ulivi, croci uncinate, scudi crociati, margherite, falci e martello.
Si spera che le autorità valutino questo comportamento per ripristinare la legalità e i diritti di tutti.
E sarà bene indirizzare un vaffa di cuore a questo partito di merda che vuole controllare tutti gli spazi liberi dei cittadini.

Paolo T. Commentatore certificato 14.09.10 09:45| 
 |
Rispondi al commento

Scrivete al gent.sig sindaco quello che pensate
sindaco@comunediadro.net

gianni f., varallo s. Commentatore certificato 14.09.10 09:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sono un friulano italiano e mi vergogno di avere come concittadini degli emeriti ingenui ignoranti patani,per fortuna molti non credono a tutte le idiozie che vengono promulgate dal c.l.i.p.centro leghisti idioti patani.

renato luccon, azzano decimo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.09.10 08:48| 
 |
Rispondi al commento

Lavoro da prima di finire la scuola superiore, sono andato a lavorare all'estero e poi al sud, sono tornato al nord per motivi familiari, insomma ne ho viste di cose in questo paese... In più sono sempre stato dalla parte di chi difende la natura e il territorio prima che gli uomini, perchè senza territorio e le sue risorse non saremmo qui. Ma questo insieme di culture e genti che si chiama Italia (e che non è mai stata unita nè mai lo sarà) negli anni non ha potuto/voluto migliorare la propria classe politica anzi l'ha peggiorata! Hanno prodotto qualcosa di aberrante che risponde al nome di Lega Nord. Cavalcando l'ignoranza e l'ingenuità sono riusciti ad insediarsi nei palazzi del potere, grazie soprattutto a Silvio B. e al suo alter ego Massimo D'A.
L'ignoranza espressa dai leghisti (e i suoi rappresentanti ne sono l'esempio più alto, in senso peggiorativo) è per me motivo di vergogna di fronte all'Europa!

Lorenzo S., Monfalcone Commentatore certificato 14.09.10 08:24| 
 |
Rispondi al commento

non serve arrabbiarsi besta dire la verita! quello che viene chiamato "il sole delle alpi" in realtà e' una figura geometrica riccorrente nota come "fiore della vita" ritrovata
http://www.kch42.dial.pipex.com/egypttour_osirion.html
nel tempio di osiride, in pratica il sindaco ha marchiato la scuola con il simbolo della dea della morte.
ma e' un cimitero o una scuola ?

FABIO E., Miradolo Terme Commentatore certificato 14.09.10 08:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Alla gente non gliene frega una c.. dei simboli e dei confini delle padania, la gente si è stancata dei tanti parassiti che occupano la pubblica amministrazione, compresi i professori, spesso accade che la maggiorparte dei meno voleterosi e impreparati provengano dal sud. E' questo il problema, bisogna riuscire a ridurre il peso della pubblica amministrazione e renderla piu' efficiete per ridurre le tasse!!

FABER C., RIMINI Commentatore certificato 14.09.10 07:49| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe e caro Travaglio,
paladini della verità, vorrei capire il perchè non facciate luce sulla questione del microscopio, preso grazie alla generosità di tanti donatori, e tolto alla nanodiagnostica del prof. Montanari e della Prof.ssa Gatti, immotivatamente e fermo da mesi, rendendo vano lo sforzo di chi credeva in questo progetto

http://www.youtube.com/watch?v=6qtm_y3oJpo

Ale il Silenzio dell'Oscurità, roma Commentatore certificato 14.09.10 07:44| 
 |
Rispondi al commento

Molti ritirano fuori il servizio mensa, ma se è un servizio a pagamento potranno usufruirne sono quelli che pagano o no?? io quando ero piccolo vedo che mangiavo col panino che mi portavo da casa.
E perchè allora non tornare sugli extracomunitari di rosarno sfruttati come schiavi tutti lavoratori rigorosamente in nero senza alcun diritto e contributo pagato. E il bello è che quegli stessi agricoltori che sfruttano questi extracomunitari, assumono fittiziamente per uno due mesi calabresi per poi fargli prendere l'indennità di disoccupazione e di maternità.
Cosi le casse dell'inps sono sempre piu' in difficoltà, allora si deve alzare l'eta' pensionabile, con il risultato che i giovani fanno sempre piu' fatica a trovare lavoro.
Tutto questo perchè ci sono milioni di italiani abituati a fare i parassiti,e aime' la maggior parte è concentrata al sud italia.

FABER C., RIMINI Commentatore certificato 14.09.10 07:40| 
 |
Rispondi al commento

Proprio cosi,purtroppo e'un'abitudine che l'italiano ha ereditato dal suo passato prossimo di fascista e mafioso.Ecco perche la nostra comunita continua ad'offrire la sua ricetta migliore la quale viene enunciata dai nostri corotti politici:dispotismo

enrico marziani 14.09.10 06:17| 
 |
Rispondi al commento

Nel primo caso, abbiamo il tragico esempio della Casa dello Studente dell’Aquila, che possiamo
equiparare per valore sociale ed educativo ad un servizio scolastico: l’edificio è crollato perché
mal costruito, mancavano alcune condizioni strutturali.
Un caso inquietante che muove interrogativi su chi doveva controllare che questo non accadesse.
Il secondo caso ci parla di come gli appalti legati alla costruzione e manutenzione delle scuole
rientrino fra gli appetiti della malavita: per la costruzione dell’Istituto Superiore Comprensivo
“Euclide” di Bova, appaltato dalla provincia di Reggio Calabria e affidato ad una ditta con
implicazioni mafiose, in una intercettazione telefonica uno degli imprenditori mafiosi invita il
titolare dell’impresa di calcestruzzo a mettere meno cemento e più sabbia nell’impasto. Ma non
solo. Sempre in Calabria, una partita di scorie tossiche, vengono smaltite illegalmente e finiscono
a Crotone nell’impasto del manto stradale dei cortili di tre scuole della provincia, a cui sono stati
immediatamente messi i sigilli.
Anche questo accade nel nostro Paese


e, qui si lamentano per 4 simboli!!!.. allora siete matti!!

Daniela Lotumolo Commentatore certificato 14.09.10 05:14| 
 |
Rispondi al commento

viva la scuola della lega: ben fatta, a norma, voluta dalla sua gente , con la percentuale di cemento giusto, in meno di un'anno.


meglio i simboli della lega che quello della meridionalizzazione del territorio tipo trinarchia o ndrangheta, sacra corona, falce martello, sacra corona, associazione ladri politici del sud...ecc.ecc.

scusate: ma se loro , i cittadini di adro, gli sta bene cosi', ma a voi che importa ?
paura che verrete spazzati via vita politica ?

ci sono paesi che arrivano al 75 % di leghisti , perche non possono fare una scuola che piace a laoro ? ci hanno messo pure dei fondi propri!!!

o forse e' meglio le bandiere colorate e i banchi viola ? meglio una scuola con le bandiere rosse copn scritto OKKUPATA o meglio una scuola con la mezzaluna fuori ?

lasciate perdere sti discorsi che son troppo grossi per voi, dedicatevi, con lo stesso impegno dell'antileghismo, al lavoro!!!

Daniela Lotumolo Commentatore certificato 14.09.10 05:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sono sempre più in difficoltà a dichiararmi bresciana: le sparate pseudoideologiche (in realtà populiste e quanto mai vuote di contenuti) dei sindaci leghisti modello Adro, che purtroppo sono numerosi nella mia provincia...la "riforma epocale" della scuola propagandata dalla bresciana ministra Gelmini, che altro non è se non una razionale e determinata distruzione della scuola pubblica e cieca obbedienza ai diktat di Tremonti....ma davvero non c'è modo di liberarsi da questo cancro che non solo uccide la democrazia, la seppellisce sotto una valanga di risate: QUELLE CHE GLI ALTRI PAESI SI FANNO LEGGENDO LE NOSTRE VICENDE POLITICHE!!!!

marina piva 14.09.10 02:38| 
 |
Rispondi al commento

marcheranno anche il culo delle buttane padane a cominciare dalla moglie dell`onoreole STRACORNUTO

pirluigi v., guaynabo pr Commentatore certificato 14.09.10 02:34| 
 |
Rispondi al commento

I simboli hanno un grande potere per questo la lega li ha posti nella scuola, marchiare di simboli per plagiare fin da piccoli i bambini, la lega lo sa e per questo motivo si accanisce contro la bandiera italiana, non solo perchè vogliono l'indipendenza, ma anche perchè la bandiera ha un suo potere simbolico.
Tutti i grandi dittatori hanno usato la simbologia per avere potere sulla gente.


per ricordare bossi è stato anche condannato..


Il Tribunale di Como, sez. dist. di Cantù, in composizione monocratica, visti gli artt. 549, 533, 535;

DICHIARA

Bossi Umberto colpevole del reato a lui ascritto e, concesse le attenuanti generiche, lo condanna alla pena di un anno e quattro mesi di reclusione, oltre al pagamento delle spese processuali.

Visti gli artt. 163, 164, 175 c.p., concede all’imputato il beneficio della sospensione condizionale della pena e della non menzione della condanna nel certificato del casellario giudiziale.12.20 11/02/02


http://www.erasmi.it/portale/?p=17


franco f. Commentatore certificato 14.09.10 01:10| 
 |
Rispondi al commento

Istruzione e informazione i veri nemici della Lega.

Chissa gli inconsapevoli operai Leghisti cosa avrebbero pensato ieri guardando Presa Diretta su RAI3. Svegliatevi gente con la LEGA si deve camminare con il culo contro il muro.
Ex Leghista

Daniel H. Commentatore certificato 14.09.10 00:44| 
 |
Rispondi al commento

beh! fossi una mamma di Adro sarei preoccupata per il semplice fatto che il ''simbolo del sole delle Alpi'' nei secoli non ha ''rappresentato'' nulla di importante nè a livello culturale nè a livello sociale, non rappresenta nulla di ''umanamente'' grande, nessun ideale che ha cambiato il corso della storia.... insomma vorrei che mia figlia (o figlio) venisse culturalmente preparato in una scuola rivolta al futuro più che ad un passato oltretutto ''inesistente'' o ''insignificante''!
attenti cittadini di Adro, attenti: vi state facendo del male da soli.... studiate la storia
e traete insegnamento.... prima di ''affezionarvi'' ai simboli andate a verificare cosa e chi rappresenta, non lasciatevi convincere da ''politici'' ignoranti e indottrinati!
Elisabetta
(una cittadina libera da simboli e dottrine)

elisabetta zenobi 14.09.10 00:31| 
 |
Rispondi al commento

Se non li fermiamo prima ( e speriamo che la natura ci dia sempre una mano come con l'ictus a Bossi ) tra qualche anno la decadenza del nostro paese avrà toccato l'apice e vedremo il trota ministro

Giuseppe Maldera, Chiavari Commentatore certificato 13.09.10 23:55| 
 |
Rispondi al commento

Ma che avete assunto un analfabeta a scrivere i posts?

Si dice "marcare il territorio"...non marchiare!

http://www.cinomania.net/chiediesperti/85-marcare-il-territorio.html


Si tratta di sopravivenza, è innutile idolatrarsi alla difesa dei principi di egualità tra i popoli.
In natura sopravvive sempre l'essere più forte e che meglio si adatta all'ambiente circostante.
Un mondo senza guerre, ove l'uguaglianza tra le persone regna incontrastata e dove le richezzesono sono equamente divise è un utopia, tale situazione non avverrà mai per due semplici motivi: in primis,
siamo in troppi su questo pianeta e non vi sono le risorse, le materie prime atte a far si che tutti, e dico tutti abbiano le stesse richezze materiali, secondo, non dimantichiamo che la nostra natura umana contempla diversi sentimenti tra i quali vi sono l'odio per i nostri simili ma diversi da noi.
Questo per dire che vi saranno sempre guerre e violenze sia fisiche che psicologiche, discriminazioni nei confronti dei nostri simili, fin tanto che sopravviverà la nostra specie su questo pianeta, l'unico vero atto di giustizia si manifesterà con la nostra scomparsa, è tutto calcolato nelle leggi della fisica dell'universo da sempre. In futuro il sole esaurendo l'idrogeno di cui si alimenta per la fusione, si espanderà fino a noi ed il nostro pianeta fondera con esso, prima che si trasformi un una nana bianca. Fino ad allora la specie umana rimmarrà uguale a com'è oggi. Cambieranno i sistemi, le politiche, i governi ma l'uomo rimmarrà sempre lo stesso. Fà parte della nostra natura la violenza e l'odio.
Detto questo credo che ad oggi per la salvaguardia del nord del nostro paese serva un partito con le idiologie della Lega Nord ma con la sete di giustizialismo dell'Italia dei valori.
Al nord si lavora e ci si preoccupa per gli extracomunitari che sono una minaccia per il nostro stile di vita e per le nostre poche cose materiali che abbiamo. 6 extra comunitari irregolari su 10 fanno cazzate (reati). Ebbene, essere razzisti non è una vergogna ma bensi l'espressione della volonta di difendersi da chi non è diverso da noi e sopratutto a casa nostra. Contemplate gente.

ciao oaic 13.09.10 23:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma i cittadini di Adro non si vergognano di avere un simile sindaco già sputtanato per aver negato
la mensa ai bambini e a chi non era in regola con i pagamenti? (molti sono extracomunitari). O sono come lui?Personalmente mi vergognerei.

gianantonio d., vicenza Commentatore certificato 13.09.10 22:38| 
 |
Rispondi al commento

quando obbligheranno i seguaci a farsi marchiare a fuoco con il sole panano????

sai che risate ci facciamo...

Federico Svevo 13.09.10 22:32| 
 |
Rispondi al commento

CIOA BEPPE
CI SONO ALCUNE SPECIE ANIMALI COME IL CANE ED GATTO CHE SEGNANO IL TERRITORIO,CON GLI ESCREMENTI, ESSI ESSENDO ANIMALI E' PIU' CHE COMPRENSIBILE,MA PER QUANTO RIGUARDA I POCO DI BUONO DELLA LEGA,L'UNICA COSA E' RITORNARGLI IL FAVORE COME FANNO CANI E GATTI
ALVISE

alvisea fossa, nervesa della battaglia Commentatore certificato 13.09.10 22:27| 
 |
Rispondi al commento

Questo è uno dei post più belli degli ultimi 6 mesi !
Complimenti all'autore.

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.09.10 22:21| 
 |
Rispondi al commento

In una intervista telefonica al programma La Zanzara
di Cruciani, il sindaco di cui non ricordo il nome
ha tenuto a precisare che la scuola è stata costruita interamente con i soldi dei cittadini di Adro senza contributi statali, per cui sulla scuola loro potevano mettere quello che gli pare.Inoltre il celodurista sindaco ha ribadito più volte che il
simbolo in effige è "Il sole delle Alpi" è casuale che sia uguale al simbolo della Lega.E'anche un caso
che la scuola sia stata intitolata a Gianfranco Miglio ideologa della lega.Il giornalista Telese lo ha definito "testa di cazzo", proprio così, ma quella faccia da c..o è talmente furbo che ha fatto finta di non capire e dava colpa al telefono.
Ultima cosa la "sarta subito" Gelmini dichiara
di non essere interessata alla faccenda.
Coclusioni: siamo in mano a gentaglia di bassa "lega".Li avete votati e ora non protestate.

gianantonio d., vicenza Commentatore certificato 13.09.10 22:18| 
 |
Rispondi al commento

Sono un cittadino adrense e la scuola è stata costruita anche con i miei soldi,e di simboli di partiti non ne vorrei vedere....
Spiace,ma è una cosa di cattivo gusto,invece di andare avanti si torna indietro ad 80 anni fa

Scarpellini Giacomo 13.09.10 22:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gliene han fatte passare troppe ai leghisti. Troppa debolezza nei loro confronti.
A quel tipo di gentaglia se gli dai un dito si beccano tutto il braccio.
La debolezza dimostrata nei loro confronti, tipica di un' opposizione di debosciati, ha contribuito al disfacimento del Paese.
A causa di questi debosciati dell' opposizione, della marmaglia leghista, del mafioso p2ista silvio belrusconi da arcore, saremo costretti a lutti e sacrifici per riconquistare dignità e decenza.

Mr. Shappire 13.09.10 21:54| 
 |
Rispondi al commento

Assomiglia a una foglia di marijuana.
La scuola con la foglia di marijuana.
Istigazione a drogarsi ?

Kasap Aia, Eridu Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.09.10 21:50| 
 |
Rispondi al commento

- PROSSIMA FERMATA L'ITA-GLIA DEI BOSSI E NANI !
poi il crocidisso tornerà di moda ma per altri
motivi..gli stessi dell'antica Roma !!!!

Rogo del Corano, rivolta nel Kashmir: assaltata chiesa cristiana, 14 le vittime

India nel caos per le proteste contro il falò dei Corani minacciato e poi annullato da un pastore americano. A New Dehli è in corso un vertice d’urgenza del governo. Alta tensione nonostante il coprifuoco in otto città: slogan contro gli Stati Uniti. Tra le quattordici vittime c'è anche un poliziotto. Si contano oltre 75 feriti

Lenintonio Desani, SPQR Commentatore certificato 13.09.10 21:41| 
 |
Rispondi al commento

"E' contagioso per i deboli di mente."

Se non ci fossero deboli di mente la lega non esisterebbe....

l antidemagogo Commentatore certificato 13.09.10 21:38| 
 |
Rispondi al commento

Per me i leghisti sono un branco di stronzi e ignorantotti. Basta dire che hanno come leader il Bossi e suo figlio il trota; due stronzi della peggior specie. Per non parlare di loschi figuri come il borghezio, quel sindaco di adro, e altre loro amenita da voltastomaco.

mr. Spock 13.09.10 21:25| 
 |
Rispondi al commento

infanzia violata! telefono azzurro, moige,... dove siete?
questo caso mi ricorda molto i balilla o peggio. la scuola deve educare a scegliere. se non fosse tragico ci sarebbe da ridere.
ps
a fine mese passa l'umberto a pagare gli stipendi in dobloni?

Roberto Balbi Commentatore certificato 13.09.10 21:24| 
 |
Rispondi al commento

Ma i poveri bambini saranno cresciuti a pane e "va pensiero"? La scuola non dovrebbe creare cittadini dotati di un minimo di senso critico, di capacità di giudicare, di capire che i pregiudizi sono sbagliati?
i bambini cresceranno immersi nell'ideologia -parolone- delle lega, razzisti, xenofobi, in un'istituzione pubblica abusivamente occupata da un partito povero di idee e di senso critico.

E il ministro dimostra di essere veramente quello che è, un funzionario di basso livello..

Francesco B., Vicenza Commentatore certificato 13.09.10 21:10| 
 |
Rispondi al commento

..."è contagioso per i deboli di mente"...
E' CONTAGIOSO PER GLI SCERVELLATI !!!

Gaetano T., crotone Commentatore certificato 13.09.10 20:50| 
 |
Rispondi al commento

Io non ci vedo niente di strano in quella scuola. E' stata costruita con i soldi dei cittadini e se la vogliono padana cosa c'è di male?

Matteo Della Bianca 13.09.10 20:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Servizio del tg3

Chiedono a una signora che accompagna il bimbo a scuola che cosa ne pensa del simbolo della Lega sparso un po' dappertutto sull'edificio scolastico. Risposta della tizia: io voto Lega e non ci trovo niente di sbagliato. La povera mentecatta non riesce a cogliere, evidentemente, la differenza fra una sede di partito e un edificio adibito a scuola, con il compito di formare alunni senza alcun marchio.

Silvano De Lazzari Commentatore certificato 13.09.10 20:30| 
 |
Rispondi al commento

è inutile che li prendete per il culo, al nord 1 su 3 vota lega nord.

a volte (ritornano) Commentatore certificato 13.09.10 20:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A Bari hanno rimosso le fontanelle e i tombini con il simbolo del fascio.Ad adro li stanno marchianto,siete tornati indietro di 80 anni.Complimenti!!

antonio demichele 13.09.10 20:16| 
 |
Rispondi al commento

pe-ti-zio-ne!

lu lu 13.09.10 20:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Venezia bossi: "per il federalismo la va a poche ore"
Son gia' passate piu' di 30 ore..son qui che aspetto..

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.09.10 20:11| 
 |
Rispondi al commento

E' semplicemente vergognoso...!!!

Mario Alberton, Chiavari Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.09.10 20:09| 
 |
Rispondi al commento

Bravo deboli di mente è una bella definizione...non si rendono conto dei danni che stanno arrecando votando personaggi come i leghisti che ci ritroviamo eletti...ma siamo sicuri che è la miglior razza padana??

Filippo D. 13.09.10 19:57| 
 |
Rispondi al commento

lo stato paga e sta a guardare ....


... quelli del crocifisso chissà se avrà il marchio ...

Jonni Caseri, bottanuco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.09.10 19:57| 
 |
Rispondi al commento

Il sindaco di adro non è nuovo a queste sparate.
E' un povero scemo razzista sostenuto da razzisti fancazzisti strapaesani.
Bisognerebbe bruciare quella sua scuola di merda color verde ramarro, con tutti i leghisti dentro.

dr. Jekill 13.09.10 19:46| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

dovevano mandarvi a lavorare da piccoli, altro che mantenervi nella bambagia rossa!!!

Lina Romano Commentatore certificato 13.09.10 19:41| 
 |
Rispondi al commento

Altro video sull'argomento
http://www.youtube.com/watch?v=S0OzD96BSa8

Vito Claudio Crimi, vitocrimi@virgilio.it Commentatore certificato 13.09.10 19:39| 
 |
Rispondi al commento

Ciao beppe...ma invece di fare post che stuzzicano solo le ire della pancia del popolo per cose futili...quando ricomincerai(se mai lo farai)a parlare di sovranita' monetaria?
E di scie chimiche?
E dei 30 sistemi d'armamento elettromagnetico sparsi per il mondo con H.A.A.R.P in testa?
E di Censura Legale?
Io ancora in te ci credo...nonostante le tue mille contraddizioni, ancora credo che tu possa incarnare le vesti del VERO paladino che sconfigge il VERO POTERE.
Non continuare a deludermi...




Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 



Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori