Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

MoVimento 5 Stelle for dummies


Grillo_Pegli.jpg
Beato il Paese che non ha bisogno di leader.
"Beppe sarebbe opportuno e te lo dico come consiglio, di fare un post for idiots (c'è chi non ha capito). Per spiegare ai piddini e ai Vendolini o a chi volete che Beppe Grillo non si candida, ma saranno scelti giovani dai 30 ai 40 anni che si sbatteranno per cambiare questo modo di fare politica assieme alle proposte che verranno dalla Rete o dal Woodstock 5 Stelle. Poi Beppe dobbiamo farci capire, non vogliamo leader poichè siamo consapevoli che i leader non servono a un cavolo se non a mitizzare la loro figura, poi però la politica dei cittadini andrà scemando lo stesso (ci metto dentro tutti i leader Bersani, Vendola, Di Pietro, De Magistris, Berlusconi, Bossi, Fini e anche Beppe). Quindi il nostro motto dovrebbe essere: "Niente Leader, uno vale uno!". La politica dal basso e fatta dai cittadini non dai leader. Beppe è l'ideatore del Movimento a 5 stelle, i protagonisti della politica siamo noi e nessun altro. Abbandonare le ideologie e i colori politici per riunire proposte e idee per un'Italia che cambia." Davide Cordella

12 Set 2010, 19:13 | Scrivi | Commenti (52) | listen_it_it.gifAscolta
| Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Dio non esiste.
Esiste solo la nostra coscienza.
Il bene ed il male siamo noi.
Ed è solo in noi che dobbiamo trovare la forza.
E' vero quello che dice nel commento il bannato perpetuo, la Chiesa è peggio di qualsiasi terrorista o mafioso, non che i terroristi ed i mafiosi siano da perdonare, ma è peggio.
Perchè la sua presenza è capillare e poerche nel corso dei secoli ci ha soggiogato facendo leva sui nostri dolori, sulle nostre difficoltà, sul nostro essere mortali.
Poi ci sono state delle singole persone che posso solo definire buoni, che delle sofferenze degli uomini si sono caricati, ed hanno aperto il loro cuore ed hanno trattato gli altri più di fratelli. Ma sono uomini non santi, non dei, hanno solo avuto un grande amore per il prossimo.
Dio non esiste, perche se esisterebbe sarebbe un tiranno, perchè se esistesse ci soggiogherebbe così come ha fatto la chiesa.
Noi siamo liberi e sta solo a noi cambiare le cose e volerle cambiare.
Nel mondo miseria, povertà, morte, guerre carestie siamo noi che le creiamo non DIO e non Dio può fermarle.

alberto c 18.09.10 11:13| 
 |
Rispondi al commento

Per: @Se vi va l'opportunismo leggetemi e vedete di fare in fretta cazzo"

Io non mi faccio fotere per nessun ragione(sono etero dichiarato) da nulla e da nessuno mi guadagno da vivere quanto lo fai te!Se non hai ben compreso da buon marcio neurologico,c'è chi (volendo anche come) me sa rispettare le tue opinioni ma NON NECESSARIAMENTE A CONDIVIDERLE!!Sono credente non praticante e di conseguenza detesto una parte della chiesa e del vaticano malfattore...non dovresti nemmeno temere un ban solo visto che hai appena affermato "il dio di merda"risalente a una bestemmia bella e buona(fossi io ti ritirerei il pc e le scarpe che porti ai piedi)senza avere un minimo ritegno che possa essere di fastidio a qualcuno...ti dico solo una cosa sarò un povero ignorante(totalpiù in materia visto che non la tratto)ma una cosa è certa NEMMENO GLI UOMINI SONO LA BIBBIA ma visto che la metti così come ben vedi per fortuna ne io sull'esistenza di "un dio buono" ne te su tutta la pappardella di mezzo post che sminuisci ne possiamo avere la certezza massima di quello che affermiamo,io mi spiace miracoloso non lo sono non posso darti una dimostrazione pratica ma almeno te se non vuoi coprirti di ridicolo portami sotto gli occhi uno straccio di VERA E AUTENTICA PROVA(se necessario sbattimela anche in faccia da quel momento mi rimangio tutto:D)fino ad ora resti tale e quale a come ti ho preso e non mi va nemmeno di chinarmi ai tuoi livelli ancora con gli insulti:)...detto questo concludo qua
Adios specie di Stalin!!

Caruso Daniele, Genova Commentatore certificato 14.09.10 20:48| 
 |
Rispondi al commento

Ke la kiesa sia un associazione a delinguere mi trovi d'accordo, ma nn sminuire la storia di un UOMO ke è morto sulla croce, ripeto sulla croce( talmente abbituati ad ascoltare questa parola ke nn ne cogliamo piu il senso, prova ad immaginare cosa signifiki morire appeso ad una croce)!!
Questa condanna gl'è stata inflitta perke parlava di liberta ed uguaglianza in un periodo dove MORIVI per queste parole, oggi é facile riempirsi la bocca di frasi fatte!!!
Gesu é stato il primo ed il piu importante rivoluzionario della storia da noi conosciuta e questo anke gl'altri vangeli lo confermano!!!
Quello ke sei oggi è soprattutto grazie a lui!!!
La kiesa nn é altro ke un sistema creato da noi ke fin da subito ha perso il messaggio per soldi e potere!!!
Sono uomini, è la loro indole!!
Santo per me nn é ki fa i miracoli, ke ho i miei dubbi, ma ki per seguire le vere orme di gesu,da voto di poverta predicando la VERA PACE e l'amore tra gl'uomini!!(vedi san francesco o san pio!!!),parole tanto in voga negl'anni sessanta, periodo ke il mondo ha visto cambiare totalmente visuale, ma cercando in altri idoli queste verita, come gandhi o ki per lui!!!
Odiare la kiesa nn cancella la storia di un uomo ke si è fatto uccidere per i suoi ideali!!
Ammettiamolo gesù è stato il primo comunista della storia, un uomo ke divideva il pane pur se aveva fame e questo nn è da tutti, quindi rispetto e diamogli il giusto posto nella storia!!!
La kiesa ha rovinato il messaggio, l'uomo e la sua indole del cazzo e noi qui ne siamo la conferma, mettendoci contro solo per politica, come se il mondo si dovesse vedere solo da un lato!!!
Scusate il mio italiano ma nn ho un alto grado d'istruzione ma in compenso nn sono ne ceco ne accecato, cerco di vedere oltre, e dentro un uomo è fatto di carne ossa e sentimenti nn di dizione!!!

Ernesto tomassini 14.09.10 03:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@Caruso Daniele

allora il mio nome e cognome è ben noto qui,, tanto noto che sono bannato a vista appena si rendono conto di chi sono...

Ettore Chiacchi0

e tanto noto che "godo" di un filtraggio particolare sul cognome, infatti non posso scriverlo normalmente che non passa (ci ho messo uno 0...ma provaci se non mi credi)


E poi di quale dio parli? Di quello che i cattolici hanno rubato agli ebrei?
Di quello che mandava ordini di strage contro bambini e lattanti?

quello, per intenderci, della bibbia che tu non hai mai evidentemente letto...perchè quest'ordine di strage lo trovi in Samuele 15, 1-10 (te lo ricopio in sottocommento, così ti rendi conto di che dio di merda ti trovi ad adorare per "merito" dei merdosi preti che ci lucrano da almeno un paio di millenni e si inculano tutti i bambini che possono sempre in suo nome!)

Ma se non ti soddisfa questo merdoso dio mandante di stragi, eccoti suo "figlio" che vuole mettere a morte i figli che maledicono i genitori secondo legge mosaica dettata dal "padre" Marco 7, 8-13
Anche questo passo in sottocommento...

Don gallo è quello che spaccia questi due loschi figuri per le tue divinità "buone e misericordiose"...!

Bravo...continua a farti fottere insieme ai tuoi figli dai preti...Così beppe grillo si becca il bonifico dello IOR sul suo conto svizzero per riciclare la chiesa nella terza repubblica tramite questi falsificatori di merda in divisa da prete!

Comunque ho letto il tuo intervento per intero e non c'è alcun punto in cui dici in quale rigo avrei sbagliato! Sei solo un povero ignorante plagiato dai preti!

Sotto i passi biblici di cui parlo..ma dureranno poco, mi banneranno come al solito!


@davide cordella

la chiesa è l'associazione a delinquere più grande della storia.
i crimini commessi dai suoi affiliati fanno impallidire ogni altra associazione a delinquere.

E' chiaro che non si possono paragonare i preti ai cardinali come non si possono paragonare i boss mafiosi mandanti ai picciotti esecutori.

E' chiaro che le mafie controllano il territorio imponendo una cultura mafiosa di rispetto al boss, come la chiesa impone una falsa cultura religiosa di rispetto ad una divinità che ha rubato in parte agli ebrei (dio padre e la parte "cristo" del figlio) in parte al culto dei misteri (la parte "gesù" del figlio=salvatore=Mitra) ed in parte all'induismo (spirito santo)

E' chiaro che qualche prete, così come qualche picciotto, è convinto di agire nel bene

ma purtroppo i numeri del "bene" ecclesiastico sono NULLA rispetto a quelli del male!

Anche le mense caritas vengono gestite non con i soldi di L'IOR signori ma con denari messi da noi!

Il tuo "vissuto personale" è una goccia nell'oceano di merda che è la chiesa cattolica! E non può certamente giustificare l'immensità di soldi che ci fottono ogni anno!

Io sono stato credente come te per 35 anni, immerso nella balla più grande della storia dalla nascita...poi grazie ad internet ho scoperto la balla e sono diventato esperto della materia...

Il prete, anche quello più "buono" (vero o finto buono che sia") è comunque colpevole di raccontare balle che loro sanno essere tali: i rotoli di qumran e gli apocrifi ritrovati li hanno sputtanati 60 anni fa!

Pensaci tu...non vale la pena "per il tuo vissuto personale" continuare a finanziare quest'orda di merdosi inculabambini!


Il Partito continua ad essere l'organizzazione più idonea per fare politica. Intendo dire un'organizzazione democratica, con una dirigenza centrale elettiva e delle federazioni territoriali, che si riunisce periodicamente in un congresso.
Fondamentale è comunque il segretario, che presiede le riunioni della dirigenza. A seconda dello stile, e del periodo storico, il segretario sarà più o meno un 'leader' di fatto.

Un altro modo per fare politica è certamente il Movimento, inteso come auto-organizzazione più flessibile e meno strutturata. In genere il movimento va bene per singoli temi, per singole battaglie. E' molto difficile però che un movimento DURI nel tempo... a differenza di un partito. I movimenti o si trasformano in partito (magari mantenendo il nome 'movimento') oppure si estinguono. E' già successo per i girotondini, i no global etc. Il Movimento 5 stelle stà durando probabilmente perchè è riuscito a diventare un soggetto elettorale, a trovare il modo di partecipare alle elezioni. Già però si nota come gli eletti soffrano dell'assenza di un partito
(da alcuni loro post), e dell'assenza di una ideologia (che rifiutano per principio).

Josef Dzugashvili (stalin) Commentatore certificato 13.09.10 17:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ciao Davide sono d'accordo, noi tutti e uno alla volta dobbiamo essere in grado di fare proposte, prendere posizione e scegliere chi meglio ci rappresenta; questo richiede però capacità di scelta e capacità di valutazione
ma sono sicura che ce la possiamo fare tutti insieme senza Beppe che resta sempre nei nostri cuori per averci dato le basi dell'organizzazione
e soprattutto averci fatto realizzare che siamo in tanti!

ciao a tutti, ci vediamo a Cesena (spero...motivi di salute in famiglia spero di farcela a venire)
Elisabetta, Magenta

elisabetta zenobi 13.09.10 16:38| 
 |
Rispondi al commento

Nessuna fidejiussione in bianco a chicchessia. Il leaderismo non può appartenere a chi ha nel cuore la cultura civica del fare politica.
Massima attenzione all'autenticità del login in fase di proposizione e votazione dei progetti.

Ognuno degli iscritti al movimento 5 stelle varrà un voto.

Condivido pienamente quanto scritto da Davide.

Sergio Pescara 13.09.10 16:28| 
 |
Rispondi al commento

bello beppe!!!!movimento 5 stelle

giovanni miceli 13.09.10 14:13| 
 |
Rispondi al commento

Ciao,

Non sono in accordo sul fatto di scegliere gente necessariamente tra i 30 ed i 40 anni.

E se un anziano in pensione volesse dedicarsi alla comunità non potrebbe candidarsi?

Bella libertà!!!!

Grazie e saluti, Michele

Michele Maaz 13.09.10 11:53| 
 |
Rispondi al commento

che ci fa dipietro con Bersani,con i vecchi soloni della politica, quelli che ci hanno ridotti in questo stato pietoso, non bisogna avere niente da spartire.Andare soli per la propria strada e le buone idee si fanno strada da sole.

guglielmo ruggiero 13.09.10 11:07| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Davide condivido tutto quello che dici.Forza ragazzi ce la possiamo fare!

alessandro ferrero 13.09.10 10:07| 
 |
Rispondi al commento

Ritengo che sia altrettanto importante sottolineare che i voti al Movimento 5 stelle non sono voti persi per altri schieramenti che si spacciano alternativi allo schifo di questo paese, siccome questa è la pubblicità che stanno facendo al Movimento, serve ripeterlo e rimarcarlo il più possibile.

Marco P. 13.09.10 10:01| 
 |
Rispondi al commento

Perfettamente concorde con Davide! Il movimento è composto da gente, non da leader... Beppe è il portavoce del movimento, l'ideatore, l'anima... ma non il leader! Non abbiamo bisogno di leader!

o mi sbaglio?!!?

leonardo l. Commentatore certificato 13.09.10 09:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho la netta sensazione che vi sia molta confusione circa il significato ed il ruolo sociale del leader.
Come diceva Moretti "le parole contano", e prima di pronunciarle sarebbe utile conoscerne il significato.
Non è questa la sede per una lezione né di semantica lessicale né di sociologia, né di psicologia comportamentale, né ho la presunzione di fare il professore, ma mi permetterei di suggerire di utilizzare il web, oltre che per postare minchiate, anche per informarsi, è una risorsa infinita!

Vorrei sottolineare che, per cambiare le cose, è necessario anzitutto conoscerle e comprenderle, l'obiettiva analisi della realtà è l'unica base funzionale ad un'evoluzione costruttiva.
Sempre che si voglia cambiare in meglio, ovviamente, al peggio, come è noto, non vi è limite.

Non esistono attività umane in cui non siano presenti leader, non sono mai esistite e non è dato sapere se esisteranno, comunque in un futuro non certo prossimo.

Tra l'altro è curioso che queste affermazioni provengano da persone appartenenti ad un movimento che esiste perché esiste un leader (con 2 coglioni così, tra l'altro).

Sono i messia, i dittatori, gli assolutisti, i faso tuto mi, che andrebbero evitati come la peste, i leader sono un fenomeno naturale, come l'empatia, il carisma, etc.

Marco R., GRUGLIASCO Commentatore certificato 13.09.10 08:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Politici Co.Co.Co. (a progetto)!

gennaro fu 13.09.10 07:29| 
 |
Rispondi al commento

credo che é un post sensato... come diceva Beppe "repetita juvant"

Jonathan B., novara Commentatore certificato 13.09.10 02:30| 
 |
Rispondi al commento

tu sei pazzo !
i leader servono eccome, sono come le bandiere, sono dei fari che indicano la strada, non necessariamente devono tracciarla ma certamente devono indicarla.

i leader sono necessari ovunque, nella politica, nelle squadre di calcio, nelle guerre, nella classi scolastiche, nei team di lavoro

i leader sono dei comunicatori e Beppe è il più grande di tutti

Beppe candidati !

già lo vedo seduto in parlamento che dice:

ragazziiii ma guardate che abbiamo fatto ... è una cosa pazzesca ....

i.g. 13.09.10 00:16| 
 |
Rispondi al commento

dissento totalmente .. è vero che la politica ( la buona politica ) prescinde dai singoli uomini e quindi è sbagliato legarsi troppo alle figure carismatiche ma i leader ( che non durino troppo diciamo) ci sono in tutto il mondo e ci devono essere ... in piu non si può partecipare a delle elezioni nazionali con un "accozzaglia" di meet up ...ci vuole un cooordinamento nazionale .... cioè un vertice nazionale anche perchè la politica e i temi nazionali sono molto piu complessi dell amministrazione ( eventuale ) di un comune , vanno oltre la raccolta differenziata e/o l inceneritore si inceneritore no
è giusto manterene la cinghia di trasmissione dal basso e trovo giusto e ammirevole che beppe grillo non si candidi però il mio suggerimento dal basso è che grillo sia il presidente del movimento che ci metta il suo nome sul simbolo, che inizi a fare comizi in giro x l italia x introdurre i candidati del movimento in quel collegio ( visto che le elezioni sono alle porte), e ci vorrebbe magari uno spazio televisivo ( su sky? su la 7?) di 5- 10 minuti al giorno di monologo di grillo ... dai alla fin fine con la rete in italia non ci fai un cavolo ... x come è messo il sistema adesso si può combattere solo ad armi pari o vogliamo aspettare 10 anni x avere il movimento al 10%?

andrea ronchi 12.09.10 23:27| 
 |
Rispondi al commento

come non servono i leader? non servono i gradi senza vittorie, poi le conquiste sul campo eleggono i leader, specie se la conquiste sono più difficili e attese.
Condivido pienamente però la ritrosia verso il potere, finché occorre la partecipazione di tutti, si partecipa tutti, poi a chi vuole rovinarsi l'esistenza col potere si passa la patata bollente.

kissinger, ebreo perseguitato dai nazisti amico del nazistoide kossiga!!! non sarebbe d'accordo.

cit kissinger:
« Ciò che mi interessa è quello che si può fare con il potere »

meglio non citare le simili schifezze dell'ex emerito ex presidente ex cossiga

non suona stalinismo satanista?

imho, operativo in Italia almeno dal 1938

vedasi Lev Davidovic Landau e Ettore Majorana, notare le date, oltre il resto.

Jerry Masslo II Commentatore certificato 12.09.10 23:00| 
 |
Rispondi al commento

bravo Davide,
non avrei saputo dire di meglio.
E' deprimente leggere molti commenti di persone ottuse ancora fissati con i leader.

Gaetano T., crotone Commentatore certificato 12.09.10 21:41| 
 |
Rispondi al commento

Sono curioso di vedere che succederà quando Beppe Grillo non ci sarà più e mancherà un coordinamento. Andrete tutti allo sbando. Che chimera questa "politica dal basso"! Ho la sensazione che questo motto faccia molto comodo a Beppe che così ha un pretesto per defilarsi dalle vere responsabilità.

Giandomenico Ielpo, Lauria PZ Commentatore certificato 12.09.10 21:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

grillo non dovresti essere tu a cercare la legittimazione del movimento dai preti che rappresentano gli adepti alla peggiore associazione a delinquere della storia!....Ma tu ed io sappiamo che quelli di cui parli bene sono solo un gruppo di pante(vati)gane infiltrate nel movimento per cercare di riacquistare una credibilità politica dai nuovi movimenti che si stanno creando! (Ormai le vecchie alleanze sono saltate e berlusconi ricatta pedo_Nazinger perchè conosce benissimo la sua tresca con padre georg)...
Tu sei solo quello che in cambio di un po' di palanche, che transitano dallo IOR alla svizzera, ricicle la più grane associazione a deliqnuere della storia e, purtroppo, LE RICONOSCI ANCORA I PRIVILEGI FEUDALI DI CUI HA SEMPRE GODUTO INSIEME ALLE PREBENDE!

SPUT SPUT SPUT

Che schifo! Ma che fine ha fatto il grillo di cercasi gesù? E quello che criticava i santini di wojtyla? Hai tradito prima prima te stesso, per le palanche vaticane, e poi il MoVimento!

vergognati!


Quello che dici è vero ma ricordiamoci che finora grillo lo ha sempre fatto il leader(vedi presa di posizione sui rimborsi elettorali vedi discorso alleanze)e fondamentalmente siamo ancora orfani dello strumento(portale nazionale)che servirebbe per rendere veritiero il motto dell ognuno vale 1.
Oltretutto credo che bisognerebbe discutere di alcune regole di sto benedetto portale ad esempio come approvare le proposte,come comunicarle agli iscritti,se ci vuole una sorta di quorum per dichiarare valida una votazione,che tipo di maggioranza serve per dichiarare passata una votazione anche in base ai temi della proposta,come far conciliare il discorso che grillo è lunico titolare del simbolo col fatto che le decisioni vengono prese sul portale,perchè di fatto senza una sua autorizzazione non sarebbero valide,come scegliere i candidati per le elezioni e con che tipo di votazione sceglierli,come far conciliare la mancanza di un tesoriere con la necessità di dover amministrare dei soldi(donazioni volontarie ad esempio).
Ecco ora non me ne vengono altre ma sono sicuro che ci sono e credo che ci vorrà del tempo per decidere democraticamente tutte ste cose,ma di tempo a mio avviso se ne è sprecato molto e sopratutto non credo che ce ne sia ancora molto prima delle elezioni,speriamo di no ma nella sciagurata ipotesi di elezioni imminenti noi saremmo in alto mare e personalmente come elettore non accetterei la mancanza di democrazia interna in un movimento che ne fà la sua bandiera.
In tal caso io sceglierei di votare per l unico partito con un leader che nella sua vita ha sempre perseguito la legalità(non faccio nomi per correttezza ma credo si capisca)

Simone M., Varese Commentatore certificato 12.09.10 20:38| 
 |
Rispondi al commento

Che bello, avrei voluto esserci...

Francesca. Spagnoli, Londra Commentatore certificato 12.09.10 20:29| 
 |
Rispondi al commento

Quando lo capiranno che Beppe è il mezzo e non il fine?. Poi riflettendo, io credo che lo sappiano, ma fanno controinformazione per cercare di tenersi buoni i loro aderenti al fine di rallentare la diaspora. Devono pur continuare a mangiare evitando di diventare dei precari come hanno fatto diventare i nostri giovani.

Ferdinando S., Roma Commentatore certificato 12.09.10 20:26| 
 |
Rispondi al commento

e vero ci sono ancora tanti che scrivono sul Blog e si ostinano a non capire la netta differenza che c'è tra gli eletti del MV5* e tutti gli altri che sono tutti politici di professione

ciro r., napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.09.10 20:06| 
 |
Rispondi al commento

Ho visto il filmato... e come al solito si parla del vangelo come di qualcosa di buono e degli zeloti=apostoli come pacifici personaggi!

Ed invece erano proprio una masnada di merdosi (che tra l'altro fungevano proprio da body guards del boss)...

Io non invento niente..è tutto scritto nel libro di Giuseppe Flavio "guerra giudaica" sugli zeloti che vengono descritti come "assassini, dediti al travestitismo ed alla depredazione"...praticamente il ritratto perfetto dei preti di tutte le epoche!

Grazie che le suore si sono incazzate...senza volerlo (e senza saperlo) grillo ha detto una verità sugli apostoli pensando di dire una bugia...

A chi non ci crede posso fornire parecchi passi del vangelo in cui si evince che sull'orto degli ulivi ci fu un moto messianico! altro che "transfigurazione" e "orecchio riattaccato"...cristo lo dovettero portar via con una nutrita scorta per evitare che gli uomini(che si assembravano) o i suoi bodyguards(come ha detto grillo) lo riliberassero!
marco 14, 44-52
"Quello che bacerò, è lui; arrestatelo e CONDUCETELO VIA SOTTO UNA BIONA SCORTA"[!!!]. Allora gli si accostò dicendo: "Rabbì" e lo baciò. 46Essi gli misero addosso le mani e lo arrestarono. 47Uno dei presenti, estratta la spada, colpì il servo del sommo sacerdote e gli recise l'orecchio. 48Allora Gesù disse loro: "Come contro un brigante, con spade e bastoni siete venuti a prendermi. 49Ogni giorno ero in mezzo a voi a insegnare nel tempio, e non mi avete arrestato. Si adempiano dunque le Scritture!".
50Tutti allora, abbandonandolo, fuggirono. 51Un giovanetto però lo seguiva, rivestito soltanto di un lenzuolo, e lo fermarono.Ma egli, lasciato il lenzuolo, fuggì via nudo"[qui ci sarebbe da aprire una parentesi sulle pratiche di pedofilia degli zeloti,ma lasciamo stare...]

Ma voi credete pure alle 2 fintamente divise chiese, che invece mentono a tutto spiano in pieno accordo sui vangeli

SPUT SPUT!

Questo movimento genuflesso ai pedofili ecclesiastici mi fa sempre più schifo!


Di Pietro non è un leader da seguire come un messia. è uno che si sta battendo da anni per smascherare le porcate che, bipartisan, avrebbero voluto o ci hanno propinato. Un pò di riconoscenza non guasta! E porta rispetto per gli altri, tanto per cominciare! Gli idioti sono solo persone semplici e modeste che vorrebbero che chi li rappresenta fossero persone oneste.

maria angela chiappini, roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.09.10 19:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perfettamente d,accordo con Davide.
Saluti Giuliano Battistoni

giuliano battistoni 12.09.10 19:42| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE
ASSOLUTAMNETE D'ACCORDO DAVIDE CORDELLA ASSOLUTAMENTE D'ACCORDO
ALVISE

alvisea fossa, nervesa della battaglia Commentatore certificato 12.09.10 19:27| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori