Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Geronimo La Russa in Afghanistan


salme_alpini_Afghanistan.jpg
Il ministro della Guerra, Ignazio La Russa, vuole "valutare se armare di bombe i nostri aerei". E' incostituzionale, l'Italia ripudia la guerra, ma in effetti i cacciabombardieri dovrebbero bombardare e l'Italia ne ha acquistati 131 dagli Stati Uniti. Per cosa, se non per bombardare i fratelli afgani? Propongo che, come ai tempi del duce, nel teatro di combattimento siano inviati i figli dei ministri, da Piersilvio alla Trota. Per dare l'esempio di come si possa morire per un cazzo. A partire dal figlio di La Russa, Geronimo. Con quel nome non potrà che farsi onore.
"Altri 4 morti in Afghanistan. La Russa: "Andiamo avanti come sempre". E intanto il suo figliolo viene assunto ai vertici dell'ACI. Qualcuno con le palle di dire a questo guerrafondaio di m...a di dare il buon esempio e magari mandarci SUO FIGLIO in Afghanistan? Vergognamoci tutti, per aver permesso a questa gente di salire al potere." Marco ., Pescara

10 Ott 2010, 22:44 | Scrivi | Commenti (76) | listen_it_it.gifAscolta
| Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

"Vim vi repellere licet". Il problema ha cause , vaste e profonde. Le religioni semite,cristianesimo, ebraismo,islam, sono da sempre in guerra tra loro.I motivi cambiano, ma non la sostanza .Le costituzioni, i "libri" ,dicano quello che vogliono,la realtà è quello che è.Historia docet

quercioli mauro 17.10.10 17:55| 
 |
Rispondi al commento

Brothers in arms...rispondo al tua domanda con un si..leva 4-'82, reparto 1btg "granatieri Assietta" +reparto RCT "folgore" Airborne....Patria?...What?..tutto fino all'ultimo giorno, con prole a carico...lo sai cosa mi disse il Colonello:...non è colpa dello Stato se devi fare il servizio militare...li dissi: niente in contrario, però a lei la pagano a me no!
Premesso che in italia è più facile morire da "civile" che da "militare"....vero che sono caduti sul lavoro, ma insomma è doveroso fare una riflessione che per me e' questa:...abbiamo 11000 uomini effettivi al fronte,30000 costituiscono la riserva,scopriamo che li mandano allo "sbaraglio", tengano nel cassetto i VTC Dardo, gli eliccotteri d'assalto ci sono o non ci sono?(mangusta)gli altri non hanno sistemi di difesa antimissile...si manda il carro ariete...bo?...si ma vanno aggiunte le lamiere di rinforzo,oppure non si manda perchè e' un mezzo offensivo?..mah...no si manda i tornado, però con le bombe.....ma?vediamo!
Risposta si chiede l'utilizzo dell'aerei con Bombe,perchè il bombardamento in guerra, ha sempre rappresentato la "rappresaglia" vedi precedenti storici,(bombardamento di Dresda,Tokio,Hiroshima,ecc...)come dire "finora abbiamo giocato..ora si comincia a picchiare duro..." è un segnale..che può essere un boomerang, perchè poi ci espone ad ritorsioni con possibili attentati in patria.....
Prima di imbarcarsi in certe avventure sarebbe bene riflettere su i costi economici e quello delle vite umane....patriota? no grazie, anche perchè d'imboscati ne ho visti parecchi.....

roby f., Livorno Commentatore certificato 14.10.10 18:30| 
 |
Rispondi al commento

io non invierei nessuno. preferirei che geronomo & compagnia fossero educati e non vivere a sbafo sul nostro lavoro

Vincenzo Lo Cascio 14.10.10 18:05| 
 |
Rispondi al commento

i mezzi Lince!!! procuratevi la scheda tecnica e vedrete che mezzi sono...io non ci porterei nemmeno la frutta al mercato...ma ci porterei volentieri qualche politico a passeggio in zone di pace.

Tinaus Scutella, scido-novara Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.10.10 10:06| 
 |
Rispondi al commento

I morti fanno sempre tristezza, ma a me fa più pena un muratore caduto dal terzio piano per guadagnare un salario da fame che uno che va a fare il soldato di propria volontà per guadagnare più soldi di un muratore.

Sandro Damian 12.10.10 23:39| 
 |
Rispondi al commento

Falsi!
Sono falsi!
E ipocriti!
Sono falsi nella voce!
Sono falsi nello sguardo!
Sono falsi nei gesti!
Sono geneticamente diversi da noi umani!
Si sentono superiori a noi umani!
Non ci degnano di parola!
Parlano solo tra di loro!
Dispongono a piacere delle nostre vite!
decidono come dobbiamo vivere,
e come dobbiamo morire!
Si appropiano del nostro sangue!
Si prendono il nostro sudore!
Ci controllano costantemente!
Ci drogano per tranquillizzarci!
Ci arrestano quando ci arrabbiamo!
Sono alieni!
Sono i nostri politici!


Luigi D., Ancona Commentatore certificato 12.10.10 20:40| 
 |
Rispondi al commento

Non vorrei, dato che i bombardieri sono già stati acquistati, che i ragazzi morti facciano parte di un "Problema-Reazione-Soluzione" per farci accettare l'armamento degli stessi bombardieri. Leggete "La guida di David Icke alla cospirazione globale(e come fermarla!)" e capirete da soli tutti questi meccanismi che vengono utilizzati da TUTTI i politici professionisti del pianeta, e del PERCHE'! Informatevi ... non serve a nessuno insultare qualcuno, per favore.

enrico nogherotto 12.10.10 19:46| 
 |
Rispondi al commento

forse già detto...

non sarebbe meglio richiamare tutti i soldati in missione e metterli a controllo di tante zone d'italia infestate dalla camorra -mafia - ndrangheta - sacra corona e controllo del territorio che è un immondezzaio a cielo aperto ??? che gentaccia sti politici

sabatino petrosino 12.10.10 17:06| 
 |
Rispondi al commento

Si certamente il figlio di La Russa darà il grande esempio e partirà per la Guerra insieme ai figli degli altri ministri del Governo: non credo che si possano tirare indietro in nome dell'ITALIA.
Anche i figli dei senatori della Lega: W L'ITALIA!

alberto valle 12.10.10 16:46| 
 |
Rispondi al commento

Trattare l’argomento Afganistan dal solo punto di vista della guerra o della missione di pace è quantomeno assurdo e riduttivo poiché non si tiene presente che: l’obiettivo è di eliminare i terroristi, siano essi afgani o di di provenienza da altri paesi; poi si cerca di far cambiare il costume, in particolare quello femminile, consentendo alle piccole afgane di soddisfare al loro dovere e diritto all’istruzione, liberandole dallo schiavismo religioso e maschilista di cui oggi soffrono; inoltre si cerca di portare loro a condizioni di vita e sanitarie migliori. E’ penoso sentire che da noi, che viviamo in condizioni migliori di quelle degli afgani, ci siano persone che pensano di lasciare gli afgani nelle condizioni in cui si trovano e per di più hanno il coraggio di chiamarli “fratelli afgani”.

Ezio P. Commentatore certificato 12.10.10 16:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Larussa è della serie: Armiamoci e partite, sennò come si gusta lo "show" successivo?
La pace non si porta con le bombe, gli americani e gli inglesi ce lo dimostrano con tutti quegli innocenti morti a causa delle bombe, che larussa considera portatrici di pace.
Emergency, che tanto è stata criticata da larussa, frattini e gasparri, dimostra quanto siano inutili le armi per portare la pace in luoghi che sono teatro di speculazioni politico-economiche, quanto sia ipocrita la missione di pace militare.
In Darfour ad esempio, con centinaia di migliaia di morti, nessuno fa nulla, se non le organizzazioni umanitarie, e senza armi.
Le missioni militari di pace sono la palese manifestazione dell'ipocrisia dei veri guerrafondai

Addio Libertà 12.10.10 14:54| 
 |
Rispondi al commento

Da chi abbiamo comperato gli aerei????


http://www.standingarmy.it/

Nicola M. Commentatore certificato 12.10.10 11:48| 
 |
Rispondi al commento

Da chi abbiamo comperato gli aerei

http://www.standingarmy.it/

Nicola M. Commentatore certificato 12.10.10 11:46| 
 |
Rispondi al commento

SONO D'ACCORDO CON CHI DESIDERA MANDARE IN AFGANISTAN GERONIMO PIERSILVIO QUELL'IMBECILLE DELLA TROTA E I TANTISSIMI FIGLI DI PAPA' TOTALMENTE INUTILI......GIUSTISSIMI E STRAZIANTE IL COMMENTO DEI PARENTI "E ADESSO GODETEVI LO SPETTACOLO" SPERO DAVVERO CHE PAGHINO DOLOROSAMENTE IL MALE CAUSATO A TANTE FAMIGLIE ITALIANE.....

PERLA GOODWIN 12.10.10 11:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono 30 che manco dall IItalia, Il sistema delle assunzioni e, nn solo quello, con la seconda rep. nn é cambiato. Poi, si tratta di valutare cosa sia migliorato con l acesa in polita dell´imprendiitore faccendiere nnché fondatore del PDL. Sarebbe opportuno che stilassero una lista di veritá ,sul realmente fatto, con prova accertata di miglioria a beneficio dei cittadini italiani. Visto che con la riforma fiscale ci stanno letteralmente gambizzando e contemporaneamente distruggendo i pilastri su cui si regge la nostra Democrazia. Istruzione, Giustizia, Informazione ,Sanitá etc. Nn ultima Ricerca che é fondamentale per tener testa con le scoperte di nuovi materiali usati dall industria e quindi mantenimenti di posti di lavoro e creazione di nuovi. Siamo circondati da paesi il cui lo stipendio base dei cittadini vá dai 100 ai 500€ al mese, con un altro potere d acquisto. Come pensiamo di poter reggere a questo tipo di concorrenza se nn producendo cose nuove. Io nn ho nulla di personale contro <Berlusconi ma come presidente del consiglio si. L italia nn é cosa sua. Che continui a fare l imprenditore e si arrichisca quanto piú puó. Ma ci lasci fuori dai suoi interessi privati, perché di questo si tratta.

gabriella mameli-priol 12.10.10 09:52| 
 |
Rispondi al commento

La storia non si deve ignorare. GliItaliani in guerra fuori dall'Italia sono sempre risultati soccombenti. L'ultima guerra vinta era la prima guerra M ma combattuta in Italia per liberarsi dall'Austria (un errore ma è solo la mia opinione) poi ia per il mondo a fare imperi a conquistare la Russia . Disfatta totale. Poi sotto i caschi di onu e bandiere nato via in mezzo mondo. Dietro agli stati uniti che 60 anni non ne vincono una di guerra . ma andiamo per mantenere la pace .... ma se dove andiamo c e la guerra come si a mantenere la pace ? Ma la cosa che piu mi fa pensare è che a mandare i figli alla guerra o alla peace keeping , sono soggetti come i nostri politici . Mi immagino che un giorno il Napolitano dice tutti alla guerra !! O il Berlusconi. Si torni a casa perche in afganistan l armata rossa ha lasciato migliaia di soldati . I talebani sono ancora la !!

bibo bibo 12.10.10 07:14| 
 |
Rispondi al commento

i partigiani afgani difendolo la loro terra è leggittimo che ci sparino addosso. Ma al popolo bue italico questo non interessa perchè a morire sono dei volontari che cercano una sistemazione a tempo indeterminato. Altro che patria ho fatto anchio il militare per trent'anni e parlare di patria era una cosa molto impegnativa quale patria quella di Berlusconi o di Denis Verdini.

giorgio s. Commentatore certificato 12.10.10 00:42| 
 |
Rispondi al commento

Larussa qui non si parla di un videogame, questa è una guerra.

a.usai 12.10.10 00:33| 
 |
Rispondi al commento

vergognati tu, se sono al potere non è certo col mio voto!

povera italia 11.10.10 22:42| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
non trovando uno specifico indirizzo, ti scrivo su questo spazio per chiederti un intervento. Devi sapere che dentro l' aeroporto di Cagliari-Elmas è stato messo, a pochi metri dalle piste, un centro di prima accoglienza per immigrati. Da allora innumerevoli volte, a seguito di sommosse o di tentativi di evasione, l' aeroporto viene chiuso per evidenti motivi di sicurezza. Penso che nemmeno l' ultimo degli sprovveduti avrebbe avuto una idea simile e che parlare di irresponsabilità è dir poco. Vorrei che tu portassi nel tuo blog a conoscenza questa sorta di rischio permanente che oltre a creare periodiche disfunzioni nei collegamenti aerei già difficili può essere causa di gravi pericoli per tutti. Cordialmente.

Antonello Usai 11.10.10 22:15| 
 |
Rispondi al commento

Io la guerra la combatto così:
Sbattezzato
Senza auto
Via assicurazioni della e per la vita
Senza carta di credito
Niente calcio da ventanni
Sempre diligentemente cancellato la scheda da ventanni in assenza di politici
Niente oro ne diamanti, e neppure orologio.
Ho smesso col cellaulare.

Se non volete la guerra, queste cose sono insostenibili, e per averle (nel caso in cui chi governa è ladro), vedi periodo storico presente..serve la guerra


LARUSSA E' PINOCCHIO NASO LUNGO O GAMBE CORTE.
Circa 3 anni un contingente italiano circolando per l'Afghanistan, il primo dei mezzi che apriva la colonna, finì su una mina e morirono non ricordo quanti soldati.Il ministro Larussa col naso lungo e le gambe corte,disse che i mezzi dell'esercito non avevano una corazzatura sufficiente,bisognava che le truppe circolassero sui Lince mezzi più pesanti e con corazze più spesse.Così i mezzi in dotazione vennero sostituiti con i formidabili Lince proprio quelli che,ora, sono saltati in aria squarciati da una mina.In seguito alcuni elicotteri Chinoock trasporto truppe, furono presi a bersaglio dai razzi degli afghani rivoltosi,anche qui ci furono morti.IL ministri Laurussa disse che occorreva che fossero scortati dagli elicotteri Mangusta che sprigionano un volume di fuoco,in caso di attacco,paragonabile ad una corazzata della II^ guerra Mondiale e così furono inviati là gli elicotteri Mangusta.Ora dopo la morte di questi sventurati ragazzi,che fa il ministro?ritiene che bisogns armare i cacciabombardieri di bombe,magari al napalm,per fronteggiare il pericolo crescente.Insomma ogni volta la colpa è sempre di qualcuno che non permette di usare i giusti mezzi di cui disponiamo,egli si tira fuori dalle responsabilità ed invoca che del provvedimento in questione se ne faccia carico l'intero Parlamento.Se prima era solo un bugiardo ora rischia di essere preso per un codardo visto che rimpalla ad altri le sue responsabilità.Quanto sarebbe meglio se tutti tornassero a casa ed i soldi della missione servissero seriamente a qualcosa di veramente utile a questa sventurata Nazione patria di naviganti,poeti,scienziati ed anche di quaquaraquà.

IL SICILIANO 11.10.10 20:58| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Basta leggere tanti libri o diari di ricordi sulle guerre italiane per rendersi conto di una cosa:l'ARMIAMOCI E PARTITE,è sempre stato così per l'Italia.Chi ha voluto la guerra se ne è sempre rimasto ben lontano dai campi di battaglia ,salvo rare eccezioni che vanno riconosciute,sempre così sarà,fossero almeno guerre in difesa del nostro territorio potrei capire ,ma qui si tratta solo di finte missioni di pace che nascondono interessi economici americani,non certo nostri.Non sarà una grande consolazione ,ma se almeno i nostri soldati morissero combattendo si potrebbe capire, morire chiusi in una scatola di metallo in attesa di una bomba che ti fà a pezzi non è una gran bella fine ,visto che non puoi fare nulla.Mandare gli altri a morire standosene tra le braccia di una escort non è difficile no?

roberto piergentili Commentatore certificato 11.10.10 20:07| 
 |
Rispondi al commento

Condivido pienamente

corrado f., torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.10.10 19:47| 
 |
Rispondi al commento

A ME FA RIVOLTARE LO STOMACO LEGGERE LE ACCUSA DI INFAMI SUI SOLDATI MORTI.

COSA C'ENTRA UN SOLDATO SULLA DECISIONE DI ANDARE IN AFGHANISTAN O IN IRAQ? IL SOLDATO ESEGUE GLI ORDINI PUNTO E BASTA.

O INFAMI CHE NON SIETE ALTRO ANDATE A MORIRE AMMAZZATI STRONZI.

SPUTARE SULLA BARE, VERRETE SPUTATI PURE VOI!

a volte (ritornano) Commentatore certificato 11.10.10 19:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Marco,
quello che hai scritto credo che lo abbiamo pensato in molti. Tu sei riuscito ad esprimerlo con parole chiare. La Russa ha commentato la frase di un parente (ora di goda lo spettacolo) dicendo che le reazioni in questo momento sono comprensibili. Ci vada lui in guerra con la sua famiglia così si toglie anche dalle p....

Adelchi Perugini 11.10.10 19:18| 
 |
Rispondi al commento

PERCHE' NON SI ORGANIZZANO PIU' MANIFESTAZIONI CONTRO LA GUERRA?
E L'ART.11 DELLA COSTITUZIONE?
DOV'E' IL MOVIMENTO PACIFISTA?

laura M 11.10.10 18:44| 
 |
Rispondi al commento

Qui invece in Italia ci sarà la guerra dei poveri sul serio; italiani svegliateviiiiii!!!!

Sabina M. 11.10.10 17:43| 
 |
Rispondi al commento

http://www.senzasoste.it/internazionale/afghanistan-soldati-statunitensi-uccidevano-per-gioco

anib roma Commentatore certificato 11.10.10 17:34| 
 |
Rispondi al commento

Non centra nulla con questo argomento, ma oggi mi sento più Leggero, sono appena tornato dall'Ufficio Postale, dove ho fatto La Disdetta del Famigerato Canone Rai Tv.
Era tanto che ci pensavo, e oggi, dopo aver visto in questi giorni tutto lo Schifo che la Rai passa in televisione, mi sono detto..... Ma andate tutti a Fan....
Ora mi sento Meglio.

Fabio da Firenze 11.10.10 17:17| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

E' vero, dobbiamo vergognarci di chi sta al potere.
Però possiamo sempre rimediare.
Perchè non rovesciamo il potere ???

Roberto Chiappa, Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.10.10 17:14| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

sono daccordo con te Marco ma non del tutto, primo di tutto i soldati sono volontari e per andarci a fare delle missioni ci vuole anche la raccomandazione in alcuni casi, Io vorrei un'Italia smitarilizzata e non ci credo alle missioni di pace. Non vorrei essere cinico ma loro sapevono cosa rischiavano fare il soldato per mestiere la morte è sempre in agguato: Tutte queste vomitevoli manifestazioni di cordoglio mi fanno rivoltare lo stomaco, io piangerei di più per un operaio che muore sul lavoro lui si che non sapeva che doveva morire per un lavoro sicuramente pagato anche male.

Giovan Battista Palopoli, Sassari Commentatore certificato 11.10.10 16:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

stop alle guerre!

giovanni miceli jesi 11.10.10 16:19| 
 |
Rispondi al commento

Sbaglio o non esiste più il servizio di leva? Chi va nelle missioni di pace lo fa cosciente dei pericoli che corre.
Naturalmente la morte di 4 ragazzi fa sempre molta tristezza...
Alla domenica ho saputo che ci sono squadre di persone che vanno a fare la guerra per finta, con pallottole coloranti.
Bene, piglierei quei testa di c......zo e li manderei a fare le missioni di pace...

bruno de ba 11.10.10 16:00| 
 |
Rispondi al commento

Non capisco perchè si debba fare sempre il pianto del coccodrillo ogni volta che accadono queste cose.
La maggioranza degli italiani ha voluto questa classe politica al governo che, con la benedizione della cosidetta sinistra (ma esiste ancora la sinistra in Italia?) consente che si muoia per cose che apparentemente non ci interessano o forse si dal momento che sianmo in Afganistan per un non meglio precisato motivo, e allora che se li tengano stretti e non rompano più le scatole con questo falso ed ipocrita pietismo.
Quanto a Geronimo, sarebbe un'ottima idea se desse l'esempio magari col sacrificio estremo per difendere gli ideali per i quali il suo babbo lavora come un dannato. Che ne dite?

giorgio forciniti 11.10.10 15:15| 
 |
Rispondi al commento

Ho fatto il servizio militare nell'ormai lontano 1980...personalmente sono contrario alle missioni all'estero dei nostri soldati. Se proprio necessario... giusto sarebbe mandarci anche i figli "nobili" della patria...come accadde nella guerra d'Abissinia.
Quante delle persone che scrivono hanno fatto almeno il servizio militare? Non lo so...
Quante di queste persone sarebbero disposte a rischiare la propria vita per difendere eventualmente il suolo italico? Non lo so...
Terminata qualche anno fa...la leva obbligatoria è nato l'esercito di professione...e purtroppo anche in questa professione si puo' morire

giuseppe ballatore 11.10.10 15:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando si farà una commissione d'inchiesta per stabilire se l'Italia ha violato la sua stessa Costituzione mandando truppe in guerra sia in Iraq sia adesso in Afghanistan?
Abbiamo avuto più morti in guerra in questi due teatri bellici che in tutte le altre c.d. "mmisioni di pace" dalla II guerra mondiale in poi. I responsabili, politici e militari, devono continuare a fare come gli pare a loro?

Vincenzo Russo, Terni Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.10.10 14:03| 
 |
Rispondi al commento

Tutti i militari italiani morti in Afganistan sono stati vittime di attentati.
Anche se metti le bombe sugli aerei cosa risolvi ?

Che ministro ignorante e in malafede che abbiamo !

Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.10.10 12:45| 
 |
Rispondi al commento

Ieri, ho voluto passare una domenica particolare.
Mi sono ripassato per bene, tutti i video riguardanti, Iraq, Afghanistan e Kosovo.

LO SCHIFO, è quello che ho rivisto e che purtroppo non cambia ormai da molti anni.

Per cui, siccome credo di non essere l'unico, a ripudiare il terrore causato da questi criminali, scriviamo una lettera e facciamola firmare alle nostre genti, che sono colte e pacifiste, in cui chiediamo il ritiro delle nostre forze armate dalle zone di guerra. Raccogliere 500.000 firme, documentando il perchè lo si chiede e recapitarle al padre di Geronimo. Non accetto di essere considerato, un silenzioso avvallatore di atti criminali contro gli ESSERI UMANI, CAZZO!

romeo t., milano Commentatore certificato 11.10.10 12:25| 
 |
Rispondi al commento

posta@ignaziolarussa.it

Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.10.10 12:01| 
 |
Rispondi al commento

Ah! I bei tempi! Quando si bombardava Belgrado. Quella si che erano missioni di pace!

p.s.
"Fratelli afgani" ? Ma fratelli di chi?
mavaffanculo!


Il ministro della guerra vuole usare le bombardieri contro le mine anticarro.

Qualcuno chieda al ministro della guerra quanto costa ogni bomba e a che cazzo serve sta guerra...se non sono state distrutte nemmeno le coltivazini di oppio?

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 11.10.10 11:36| 
 |
Rispondi al commento

A quelli, che parlano degli aerei militari, vorrei ricordare, la pessima figura che la nostra aeronautica militare, fece in passato, quando alla prima missione su sei aerei due furono messi Kaput, una figura barbina da repubblica delle banane, perché a parte fare i giocolieri, vedi frecce tricolori, ed infatti abbiamo il circo nel sangue, non siamo CAPACI, facendo il comandante civile ne ho conosciuti di militari riciclatisi, gran giocolieri presuntuosi senza cervello...anzi proprio duri di comprendonio....non siamo mica come in Israele ne come quelli del Mossad? I politici lo sanno benissimo e IPOCRITI fanno finta di nulla, come fingono di non sapere che la nostra COSTITUZIONE SULL'ARGOMENTO E' CHIARISSIMA...
Non fatevi imbambolare, i nostri soldati sono proprio delle rinomate PIPPE, bravissimi nel portare aiuto, ma non fategli fare la guerra, che ci ridono tutti dietro, Inglesi, Francesi e Americani, ma debbono fare la parte, a casa punto e basta.

Jan g., Gallarate Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.10.10 11:00| 
 |
Rispondi al commento

Queste m.erde, come sempre, invece di FARE LA COSA GIUSTA, perseverano e da veri FASCISTI, mai in una destra europea, perché hanno l'autarchia nel sangue, alzano, il tiro, il piatto e come sempre fanno i FROCI CON IL CULO DEGLI ALTRI! E poi li prendono per i fondelli i FROCI quest'infami maledetti. ORA BASTA, quell'idiota di Bush ha già fatto troppi danni a non si sa quante famiglie, CON UN PRETESTO, UNA SCUSA. E questi, ancora ci parlano, della possibilità di tenere sotto controllo il terrorismo, con la nostra presenza in Afghanistan, luridi mentitori d'accatto, PROPRIO DOPO CHE IN QUESTI GIORNI HANNO RICONFERMATO L'ALLARME IN TUTTA EUROPA, chiara dimostrazione che non cambia proprio una cippa esserci. Mi ha colpito l'ingenuità della figlia di Gino Strada, che ha cosi, dato l'assist a questi guerrafondai, che prendono le mazzette dai produttori d'armi Texani? ANTELOPE COBBLER..2? Striscia ci ha mostrato il passatempo, dei figli di La Russa e tremorti, che si presentano in giro a cazzeggiare, come fossero i padroni del paese, pretendendo una riconoscibilità per quali MERITI, certo che se il trota é l'esempio, non ne hanno bisogno, invece di dare l'esempio di sobrietà ed umiltà, questi che fanno i baronetti coi soldi pubblici dati al loro papino, uno dei quali ha cancellato la scuola pubblica e ci sta portando alla guerra civile "PRESA DIRETTA" descritto come un ratto orrendo nella civile Svizzera, che ci racconta che la disoccupazione non é un problema URGENTE? ORA BASTA, per primo insegnino, ai quei presuntuosi ed arroganti figli di merda, un poco di umiltà e riservatezza, pena ritrovarseli in ospedale, secondo inizio del ritiro delle nostre truppe SUBITO o insieme alle bombe ci spediamo i loro figli, altro che decisione del parlamento, e la Strada se ne faccia una ragione, ci vorranno mesi perché sbaracchino. Questi ragazzi, sono più utili nel nostro meridione, ora che la testa delle piovre langue? Le bombe su per il culo a La Russa e figli o alla SCUOLA e BASTAAA

Jan g., Gallarate Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.10.10 10:42| 
 |
Rispondi al commento

L'Italia è in guerra da 9 anni, purtroppo i 4 alpini caduti non sono una novità per noi. Come si fa a continuare a parlare di missione di pace? E' semplicemente ridicolo ...

http://blog.libero.it/talkings/

Mauro T 11.10.10 10:00| 
 |
Rispondi al commento

Sul sito SFOGHIAMOCI.IT è possibile esprimersi in modo indelebile,gestire un blog personale, sfogare la propria rabbia,chattare ecc...Il punto è che tutti vanno a curiosare,ma nessuno si registra e inserisce commenti,sfoghi..potete aiutarmi? qualcuno può rompere il ghiaccio? Grazie, Marco

marco saporiti, Milano Commentatore certificato 11.10.10 09:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

da http://www.zerozone.it/2010/10/la-guerra-non-e-un-gioco/:

Oggi 4 ragazzi italiani sono caduti in Afghanistan. La guerra non è un gioco: si muore davvero. Non esistono missioni di pace quando si imbraccia un fucile, un arma. Non esistono guerre giuste.

Mentre annunciavano i nomi dei ragazzi, quasi tutti del Sud, pensavo che vorrei sentire qualche volta un cognome famoso, un figlio di un Ministro, di un Parlamentare, di un Politico.

Speranza vana: la guerra è per i semplici, i poveri, per i ragazzi normali. Carne da macello, ricordata e citata solamente dopo che è morta. Adesso tutti i politici sono commossi, esprimono cordoglio, versano lacrime.

Gli stessi politici che hanno accettato di partecipare a questa missione, così come a tante altre, dove con la parola “pace” si maschera una guerra, fatta anche di vittime. Vittime non solo militari, non solo italiani. Migliaia di vittime civili, bambini e donne innocenti, anziani, a cui nessuno riserverà mai l’onore della citazione nel TG serale.

La guerra è lontana fino a che non se ne occupa la TV. Improvvisamente poi diventa vicina, ci tocca, ci commuove, perlomeno finchè i cronisti ci racconteranno quello che succede laggiù. Poi, tra qualche tempo, tornerà il silenzio, con buona pace dei ragazzi che combattono per qualche migliaio di euro in più al mese.

Michele P., Siena Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.10.10 08:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Roma, 12 gennaio 2012.
A margine della camera ardente per i diciasette alpini uccisi dopo i bombardamenti dei nostri aerei impegnati nella missione di pace, il Ministro della Difesa del nuovo Governo Tecnico di Unità Nazionale, Ignazio La Russa torna ad aprire alla possibilità di usare la Superbomba Atomica.
Disponibilità del Ministro Piero Fassino: "Discutiamone"

mauro felluga 11.10.10 08:43| 
 |
Rispondi al commento

Perché il figlio?
Potrebbe andare La Russa direttamente, visto che potrebbe fare il comandante in capo.
Anche perché è TROPPO COMODO partecipare allo sport nazionale dell' ARMIAMOCI E PARTITE.

Un vantaggio immediato sarebbe anche quello di non vedere in tv ogni giorno o quasi il suo aspetto mefistofelico, quei movimenti a scatto del suo viso invecchiato, quel suo livore "istituzionale" contro chi non la pensa come ... Berlusconi.

Certo, poi bisognerebbe che il suo fosse un "capo", cioè una "capa", oltre che una "capa tosta".

Riassumiamo.
A parte la incostituzionalità PRIMA ci carica di debiti comprando gli aerei, POI gli viene in mente di chiedere l'autorizzazione al Parlamento?
In pratica si è auto-rinominato da ministro della Difesa a ministro della Guerra.

Non sarà che ha portato il cervello del tutto al macero?
Ma cosa danno da mangiare a Roma?
Cosa passano nelle "feste" dei salotti romani?

Anzi, cambiando argomento, che fine ha fatto la proposta che qualche parlamentare aveva fatto per fare il test antidroga ai parlamentari?
L'avevano subito insabbiata.
Magari sarà il caso di ritirarla fuori, chissà cosa scopriamo.
Ecco, magari faremmo un "favore" al Giornale, visto che va sempre a rimestare nell'immondizia.
Almeno questa volta il rimestamento servirebbe al Paese.

La verità profonda è che TUTTE le DITTATURE prima o poi hanno BISOGNO DELLA GUERRA come arma di DISTRAZIONE (oltre che di DISTRUZIONE) per FARSI CREDERE INDISPENSABILI dal proprio popolo.

rosario v. Commentatore certificato 11.10.10 08:18| 
 |
Rispondi al commento

Se vuoi conoscere la vera verità su questa deviata e demenziale società maschilista, antifemminista e patriarcale responsabile di tutti gli scempi e le distruzioni umane e planetarie GUARDA I VIDEO DELLA “DURA VERITA’”…

---LA DURA VERITA’ 10: ABOLIAMO LA RICCHEZZA E LA POVERTA’…guarda il video
http://www.youtube.com/watch?v=BXQ8os8bG1w

---LA DURA VERITA' 09: SIAMO TUTTI IN VENDITA... guarda il video http://www.youtube.com/watch?v=fGHzp57WPaI

---LA DURA VERITA' 08...LA SCONQUASSATA E SINISTRATA SINISTRA ITALIANA... guarda il video…
http://www.youtube.com/watch?v=N_j0SOWAj8g

---LA DURA VERITA’ 07…UN CONSIGLIO AL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO SILVIO BERLUSCONI… guarda il nuovo video…
http://www.youtube.com/watch?v=3vZ14ucqh68

---LA DURA VERITA’ 06… IL LAVORO; UN ASSASSINO SERIALE… guarda il video
http://www.youtube.com/watch?v=aIr1Wq0H7HQ

---LA DURA VERITA’ 05…IL MASCHIO… UN GRANDE BLUFF… guarda il video
http://www.youtube.com/watch?v=iUuJTOsYyAs

---LA DURA VERITA’ 04…LE SUPPOSTE IDEOLOGICHE... guarda il video
http://www.youtube.com/watch?v=YUncPdjILFc

---LA DURA VERITA’ 03…LA STUPIDITA' DEL MASCHIO...guarda il video
http://www.youtube.com/watch?v=EvAE5BboUpQ

---LA DURA VERITA’ 02…LE GUERRE? FATELE FRA DI VOI... guarda il video
http://www.youtube.com/watch?v=d9EPisD3AwI

---LA DURA VERITA’01…I FIGLI SONO DELLE DONNE... guarda il video
http://www.youtube.com/watch?v=FTulppNWgT0

LE DONNE PRIMA DI TUTTO (partito per le donne) Commentatore certificato 11.10.10 07:54| 
 |
Rispondi al commento

Geronimo non può andare !!!!...è impegnato nelle discoteche con il figlio di tremont !!!!!..vedi le iene !!!!!!!!


però a me hanno aumentatoi pedaggi x andare a lavorare....GERONIMOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!!!!!!!!!!!!!!

capitan harlock 11.10.10 06:53| 
 |
Rispondi al commento

noi comuni italiani siamo figli di un dio minore. il sangue blu lo hanno quelli come questo personaggio: http://www.occhiopidocchio.info/societa-politica-italia/in-viaggio-con-papa/
saluti da madrid

Occhio Pidocchio 11.10.10 02:03| 
 |
Rispondi al commento

Si può essere pro o contro un intervento militare, ma ci sono fatti che NON è corretto TRAVISARE, anche se contrastano con le proprie opinioni:
1) I Talebani sono TERRORISTI perché colpiscono anche e soprattutto i civili (i loro, per di più)
2) Vi ricordate il regime talebano di 10 anni fa? Le donne segregate, tenute nell'ignoranza, senza assistenza medica perché i medici erano tutti maschi (tranne quelli delle ONG); non è che oggi sia tutto bello, ma almeno possono candidarsi; è solo facciata? E' già qualcosa...
3) parlare a VANVERA come qualcuno fa, di inutilità di un aereo perché troppo veloce rispetto a una jeep, significa non sapere NULLA dell'argomento. Il vero cittadino in democrazia ha il DOVERE di tenersi informato anche di argomenti, come quelli militari, che non gli piacciono...
4) dire che i nostri soldati sono là per i soldi è OFFENSIVO; sicuramente ce ne sono, ma ci sono anche quelli che ci vanno per motivi ETICI, tra i quali lo spirito di servizio per una nazione che troppo spesso critica senza sapere
5) gli aerei americani sono 25 (in affitto come fanno tanti altri paesi) e sono caccia, non 131 bombardieri... Cmq in Afg mi risulta ci siano solo 6 italianissimi AMX
Quanto alla provocazione di mandarci Geronimo, be' sono d'accordo: troppi figli di papà in Italia... e troppi furbi, compresi i FINTI obiettori (quelli che finivano nella parrocchia sotto casa ad esempio) di quando c'era la naja...

Mattia Ruffo 11.10.10 01:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Afghanistan. Emergency: “Qui è il caos ma non basta il ritiro”

10 ottobre 2010

EMERGENCY: CENTINAIA
DI FERITI A LASHKAR GAH

“Non chiediamo il ritiro
delle truppe italiane.
Non siamo degli scia -
calli, per riprendere le
parole del ministro La Russa.
Sappiamo quanto sia complessa
la situazione”. Cecilia Strada,
presidente di Emergency, è
rientrata da pochi giorni da Kabul
“una città inquinata, caotica,
contraddittoria. Schermi al
plasma nelle strade, Suv, carretti
trainati da asini, donne con il
burqa. Ma sono le province a essere
nel caos. Emergency è consapevole
della difficoltà della situazione
e non sposa una posizione
ideologica. Però vuole
che le cose cambino”.
Cosa chiedete al governo?
Di pretendere chiarezza da parte
dei propri alleati e di fare
un’analisi di realtà. Sul primo
punto, Frattini deve chiedere
spiegazioni dettagliate sulle
trattative in corso tra Karzai e i
talebani. Sul secondo punto,
chiediamo all’Italia di investire
in maniera diversa i milioni di
euro spesi per una missione militare
che non sta risolvendo
nulla. Parlare semplicemente di
ritiro non ha senso, ma analizzare
la realtà è fondamentale per
capire come uscirne. Tanto più
che anche ieri mattina quattro
madri si sono svegliate con un
figlio morto....

continua:

http://pasquinoweb.wordpress.com/2010/10/10/afghanistan-emergency-%E2%80%9Cqui-e-il-caos-ma-non-basta-il-ritiro%E2%80%9D/

manuela bellandi Commentatore certificato 11.10.10 01:09| 
 |
Rispondi al commento

MA I TALEBANI CHE SI FANNO SALTARE IN ARIA,
PER DIFENDERE IL SACRO SUOLO DELLA LORO PATRIA.
E LOTTARE CONTRO IL BARBARO INVASORE.
IMITANDO GLI EROI, PIETRO MICCA E SANSONE.
PERCHE' LI CHIAMANO TERRORISTI?

orfeo nitrebla Commentatore certificato 11.10.10 00:57| 
 |
Rispondi al commento

e in che modo, esattamente, le bombe sugli arei, che passano sfrecciando a 1000 kmh, sono d'aiuto ai soldati che girano con la jeep?
Ma di cosa stanno parlando?

Andrea F. Commentatore certificato 11.10.10 00:51| 
 |
Rispondi al commento

Ciao, condivido in parte quanto si dice in merito a questa ed altre guerre che con un po di buona volontà, credo se ne potrebbe fare a meno.
Per il fatto di mandare i figli dei ministri sul fronte....be!! voglio ricordare che tutti i militari Italiani in missione di guerra sono volontari, pertanto loro hanno richiesto di fare parte alle varie missioni di guerra o pace che siano.....coscienti anche del rischio al quale si va incontro ed ammaliati da un buon guadagno (maledetti soldi) si sono adeguati nel fare con dovere il loro lavoro. Certo che dispiace quando si perdono delle giovani vite per delle cause che oramai lasciano il tempo che viene. Comunque, non dimentichiamo che tanti lavori civili apparentemente innocui, ogni anno ci riservano altrettanti lutti e purtroppo per queste vittime del lavoro nessun tricolore ne medaglie per ricordare.....che tristezza

Giacomo Tavera 11.10.10 00:20| 
 |
Rispondi al commento

Eh no, io mi chiamo fuori: non ho la minima responsabilità di avere mandato questi cialtroni al potere; io li avrei mandati da qualche altra parte, altroché. Sembra che l'Afghanistan abbia un sottosuolo ricco di qualchecosa che ci fa gola: ecco siamo lì solo per quello; il resto sono chiacchiere governative ad uso dei gonzi, che sembra siano ancora moltissimi nell'ameno paese chiamato Italia.

Silvano De Lazzari Commentatore certificato 11.10.10 00:00| 
 |
Rispondi al commento

mi sa che geronimo si è rivoltato nella tomba.
stò anche pensando di togliere la tessera aci

giorgio p., san vittore olona Commentatore certificato 10.10.10 23:54| 
 |
Rispondi al commento

Dai GNAZIO, fagli vedere a questi di che pasta e' fatto un LA RISSA! Poi basta il nome GERONIMO per far scappare i talebani a gambe levate. E premi anche verso tuoi colleghi a che mandiano i figli a farsi dilaniare come un povero ragazzo qualsiasi.
FAGLI VEDERE LA RISSA COME MUORE UN ITALIANO!

GERONONIMO IN AFAGANISTAN....SUBITO!!!

GNAZIO, se non lo mandi vuol dire che i LA RISSA sono dei vigliacconi.


Renzo Coscia 10.10.10 23:50| 
 |
Rispondi al commento

Ma certo che questo,
fighio d'arte nera
fighio dal butta fuori dal pdl
fighio parassita dal piccolo fascista


e scaricarlo sopra i talibani

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.10.10 23:22| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE
MARCO SONO PERFETTAMENTE D'ACCORDO CON TE',CI MANDASSERO I LORO FIGLI,SAREBBE UNA COSA PIU' CHE GIUSTA PER TUTTI GLI ITALIANI CHE RIPUDIANO LA GUERRA
ALVISE

alvisea fossa, nervesa della battaglia Commentatore certificato 10.10.10 23:18| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori