Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Il popolo italiano è un cane di paglia


Terzigno: rifiuti e manganelli
(00:57)
Terzigno_discarica.jpg

Ogni Nazione al tramonto ha i suoi simboli, qualcosa che ne rappresenta l'epitaffio. L'Italia ha la spazzatura e i manganelli. Le due parole più frequenti nel nostro lessico quotidiano. Quando ci ricorderemo della dissoluzione della Seconda Repubblica sentiremo il puzzo delle discariche e rivedremo il sangue dei manifestanti. A Terzigno e a Boscoreale vengono inseguiti con i manganelli dei cittadini italiani. A picchiare uomini e donne con le mani alzate non sono pericolosi extracomunitari e neppure camorristi, ma persone pagate dagli italiani per difendere quegli stessi uomini e donne. Le discariche, trasformate in un problema di ordine pubblico, derivano in realtà da corruzione, cattiva amministrazione, menefreghismo totale del territorio da parte dei politici. Di tutti i politici... ogni distinzione a questo punto tra un Bersani e un Berlusconi, tra un De Luca e un Caldoro, è una presa per il culo. La raccolta differenziata e il riciclaggio delle materie prime, acqua, vetro, plastica e l'utilizzo del resto per il compostaggio non è impossibile, semplicemente non lo si vuole fare.
Non sono i campani a puzzare, ad essere incivili, ma il Parlamento, il governo, la Regione Campania, la Confidustria degli inceneritori. Manganelli, il capo della Polizia, sempre più un corpo separato dal Paese reale, ha detto: "C'è rammarico per il fatto che temi che altri soggetti sono chiamati a risolvere trovino in un ruolo di supplenza le forze di polizia. Noi non siamo certo nemici di chi manifesta, facciamo il nostro lavoro. Siccome a Terzigno si deve sversare, faremo in modo che questo sia possibile anche se dovesse costare l'uso della forza". Costi quel che costi si sverserà, si manganellerà. A chi risponde la Polizia? A Maroni o al popolo italiano? Cosa prova un poliziotto dopo aver sparato un fumogeno ad altezza d'uomo o picchiato un vecchio, come è avvenuto a Cagliari durante la manifestazione dei pastori sardi, o aver manganellato una donna a Terzigno? Si sente in pace con la sua coscienza solo perché ha obbedito a ordini superiori?
Questa è una guerra tra poveri, da una parte i cittadini, dall'altra ragazzi sottopagati con una divisa e spesso senza nessun'altra alternativa di lavoro. Se si va avanti così è chiaro a chiunque, anche a Manganelli, che non se ne esce. La violenza contro i cittadini inermi genererà altra violenza in una spirale in cui pagheranno solo gli innocenti. Il popolo italiano è un cane di paglia, subisce, subisce quasi sempre. Poi, d'improvviso può prendere fuoco.

Nel paese dei Moratti

Nel paese dei Moratti
Quando una famiglia come Moratti spende per la sicurezza di oltre 2 mila operai della sua fabbrica, meno di quanto spende per lo stipendio del portiere dell’Inter Julio Cesar, vuole dire che qualcosa nel capitalismo italiano non sta funzionando!
Acquista oggi la tua copia.

21 Ott 2010, 15:41 | Scrivi | Commenti (983) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Certo, basterebbe questo per pretendere la cacciata del Presidente del Consiglio. Senza contare tutto il resto. Ma oggi non voglio fare il bacchettone. Oggi voglio semplicemente fargli un dispetto.

E allora facciamola girare, questa immagine, facciamolo girare il più possibile, questo articolo. Spiegamoglielo a tutti che Silvio Berlusconi, in pubblico, parla delle intercettazioni come del male assoluto, al grido di "siamo tutti intercettati", affermando che questo "sistema barbaro" è un'intollerabile violazione della privacy, che oramai ha persino "paura" ad alzare la cornetta, che questa "non è più una democrazia", siccome al cittadino è stata tolta la libertà fondamentale "di parlare al telefono" ... spieghiamoglielo a tutti poi che nel suo salotto riceve personaggi malavitosi muniti di intercettazioni riguardanti suoi rivali politici, intercettazioni ancora coperte da segreto, ottenute illegalmente ed illegalmente pubblicate - ma guarda un po' - proprio da Il Giornale, quotidiano della famiglia Berlusconi. Personaggi malavitosi a cui dice espressamente, con quel sorriso che solo il Cavaliere sa fare, "la mia famiglia ve ne sarà eternamente grata".

http://nonleggerlo.blogspot.com/2010/10/facciamogli-un-dispetto.html

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.10.10 17:48| 
 |
Rispondi al commento

Cambiano gli eserciti,
cambiano le bandiere,
ma dentro una divisa c'è sempre una merda.

guardi un qualsiasi TG e vedi una sequenza demenziale, confezionata per un pubblico che è mentalmente ibernato e fisicamente si è arreso da tempo.
Vedi gli studenti in italia, o in Grecia, o in quasiasi settore d'europa. Si incazzano, ribaltano le automobili, si prendono manganellate dagli sbirri.
"sono violenti incivili" dicono loro.
Il servizio seguente vedi gli studenti in Iran che fanno le stesse cose; si incazzano, ribaltano automobili e beccano manganellate dagli sbirri.
"sono eroi che combattono per la democrazia"
Per chi ancora ha un cervello funzionante ci si rende conto essenzialmente di un fatto: il pubblico non ha senso critico; non deve averlo.
Altrimenti non avrebbero la sfacciataggine di propinarci due pesi e due misure per illustrarci la stessa cosa.

L'unica differenza fra la dittatura e la democrazia sta nel fatto che la dittatura controlla quello che fai, mentre la democrazia controlla quello che pensi.
Funziona ancora meglio, tanto quello che fai è la conseguenza di quello che pensi.
LA dittatura dispensa paure, la democrazia dispensa distrazioni.
Loro hanno il manganello, noi abbiamo il calcio.
Loro esiliano (fisicamente) l'indesiderato, noi esiliamo cerebralemte chiunque con la TV spazzatura, la cocaina e le zoccole.


luca coniglio 26.10.10 17:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Rif.
http://www.google.it/#sclient=psy&hl=it&site=&source=hp&q=Nasredin+Hodja&aq=f&aqi=&aql=&oq=&gs_rfai=&psj=1&fp=e2db55d660eb7b1f #@#@#@#@#@#@#@#@#@#@#@#@#@#@#@#@#@#@#@#@#
PapalePapale
°*°*°*°*°*°*°

SimilNasreddinHodja[i.e. +/- lepido.. - peutEtre IlNONguasta - ..approccio]
Con anticonvenzionalSoluzione
A tAlùUn verosimilmente - rispetto al congiunto -
Dispone di + articolateAgevolantiOpportunità,
si potrebbe proporre che
dati compositilManagerialMeRiTi
& altre magistral considerazioni..
:::::::::::::::::::::::::::::::::
Purché da un momento in avanti non faccia alcunché
“da contestulizzare”
Etc.
ETc.
ETC.

Da Sergio Conegliano,
ca van dire di +/- cripticaStukkevole[ahinoi]écriture..
ParaTanzinGyatso
Olimpicam.Distakkati - noConflittuali - SALuttIiI.!..!....!

=========================================
http://mauriziocattelan.altervista.org/Cattelan_big.jpg
http://www.youtube.com/watch?v=dZJLe-naRkk&feature=player_embedded
http://www.j-m-bosc.com

@#@#@#@#@#@#@#@#@#@#@#@#@#@#@#@#@#@#@#@#@#
http://www.youtube.com/user/sc1942
http://www.facebook.com/.../Sergio-Conegliano/100000482903370
http://sites.google.com/site/tecnologiacultura/lavorifatti-docum-arch-humour-varie
http://twitter.com/#search?q=Sergio%20Conegliano

Sergio Conegliano 26.10.10 08:53| 
 |
Rispondi al commento

sono d'accordo con voi,la questione dei rifiuti sversati nel parcco nazionale del Vesuvio è semplicemente scandalosa ,e questo perchè si vuole mantenere al potere gente corrotta che con la mal gestione del territorio continua a fare affari lasciando alla povera gente la devastazione del territorio.La verità è che si mantengono aperte le discariche e non si fa la differenziata per mantenere aperte deroghe che consentono di lucrare con i rifiuti. Ricordiamoci che tutto questo accade in siti che una nazione che si dice civile dovrebbe tutelare con tutte le sue forze, da parte mia un doppio buu..euna bella parolaccia (a scelta).

laura zanetti 24.10.10 22:13| 
 |
Rispondi al commento

*FiorDaFiore
*************

..da quanto escusso in associativiSeminari/Dibattiti/Convegni,
redatto in salientiPubblicaz. /&inBlogosferaEsPreSSo..
“Non potrebbe(?!)” costituire fecondo basilar spunto
Per contributo di MagistralEspOnEntIinDiversiItaliciVERSANTI
x NonDISUTILEaPPoRToCommissioniGovernativaCOMPAGINE.

Kordialità, Sergio Conegliano
p.i.elettronico#g.pubblicista
^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^
*ça van dire..seulement..
PezzulloRieMPiTTiVoOo.!..!…!

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
http://www.youtube.com/watch?v=LqOKPAN4AZA
http://www.youtube.com/watch?v=dl28Ee8RfS4
http://www.youtube.com/watch?v=eHYtYgpTd6U
http://www.youtube.com/watch?v=d1J0n-4Se_U
http://www.youtube.com/watch?v=r-SclHCiVbw

http://sites.google.com/site/tecnologiacultura/lavorifatti-docum-arch-humour-varie

Sergio Conegliano 24.10.10 18:52| 
 |
Rispondi al commento

Il discorso della guerra tra poveri purtroppo è vecchio e non regge. Le forze dell' ordine non rappresenteranno mai altri che lo Stato e fintantochè sarà lo Stato stesso a non rappresentare altri che una classe dirigente vecchia e autoreferenziale, rimarranno un mero strumento di repressione.

Giovanni C., Roma Commentatore certificato 24.10.10 11:02| 
 |
Rispondi al commento

Il giorno 21 settembre 2010 il Deputato Antonio Borghesi ha proposto l'abolizione
del vitalizio che spetta ai parlamentari dopo solo 5 anni di legislatura in
quanto affermava cha tale trattamento risultava iniquo rispetto a quello
previsto dai lavoratori che devono versare 40 anni di contributi per avere
diritto ad una pensione. Indovinate un po' come è andata a finire:


Presenti 525
Votanti 520
Astenuti 5
Maggioranza 261

Hanno votato sì : 22
Hanno votato no: 498.

Ecco un estratto del discorso presentato alla Camera:

Penso che nessun cittadino e nessun lavoratore al
di fuori di qui possa accettare l’idea che gli si chieda, per poter percepire
un vitalizio o una pensione, di versare contributi per quarant’anni, quando qui
dentro sono sufficienti cinque anni per percepire un vitalizio. È una distanza
tra il Paese reale e questa istituzione che deve essere ridotta ed evitata. Non
sarà mai accettabile per nessuno che vi siano persone che hanno fatto il
parlamentare per un giorno - ce ne sono tre - epercepiscono più di 3.000 euro
al mese di vitalizio. Non si potrà mai accettare che ci siano altre persone
rimaste qui per sessantotto giorni, dimessisi per incompatibilità, che
percepiscono un assegno vitalizio di più di 3.000 euro al mese. C’è la vedova
di un parlamentare che non ha mai messo piede materialmente in Parlamento,
eppure percepisce un assegno di reversibilità.
Credo che questo sia un tema
al quale bisogna porre rimedio e la nostra proposta, che stava in quel progetto
di legge e che sta in questo ordine del giorno, è che si provveda alla
soppressione degli assegni vitalizi, sia per i deputati in carica che per
quelli cessati, chiedendo invece di versare i contributi che a noi sono stati
trattenuti all’ente di previdenza, se il deputato svolgeva precedentemente un
lavoro, oppure al fondo che l’INPS ha creato con gestione a tassazione separata.
Ciò permetterebbe ad ognuno di cumulare quei versa

Giancarlo Marcato 24.10.10 09:36| 
 |
Rispondi al commento

Quello che abbiamo visto non è una telenovela ma una
TELEVERGOGNA. Lo STATO che non rispetta e tutela i suoi cittadini, la loro salute, il suo POPOLO, il SUO TERRITORIO, LA SUA CULTURA,LA STORIA, IL LAVORO, IL PAESAGGIO Considera la scuola, le arti, la cultura un costo e non un investimento, è un
GOVERNO CAPRA.

GIGLIOLA MAZZALI Commentatore certificato 24.10.10 03:40| 
 |
Rispondi al commento

Dall'Europa..

..citab.URL:
http://www.europarlamento24.eu/liberta-di-stampa-leuropa-non-e-piu-desempio/0,1254,76_ART_947,00.html
Cordialità, Sergio Conegliano

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^extratext.-
ambito occcasionl[hobbistico]
InformationRetrieval - x arch. - 1 news:
estratto da sito dellla casa
rif.http://www.monitor-radiotv.
com/phoenix/html/modules.php?op=modload&name=News&file=article&sid=1195
:::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::
Creatività e tecnologia. Arriva a Milano il Creatology Tour di Sony
Professional
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
[Prende il via proprio dall’Italia il Creatology Tour di
Sony Professional Europe, annunciato lo scorso mese all’IBC, e farà
tappa a Milano il 27 ottobre (Studio 90 – East End Studios di Via
Mecenate 90). Ispirandosi al programma di eventi Power of Image dello
scorso anno, il Creatology Tour mostrerà al pubblico le possibilità
creative offerte dalle soluzioni e dai prodotti di Sony, con uno
spiccato accento sulla produzione 3D. Sony vi aspetta all’open day
programmata dalle 14:00 alle 21:00 per accompagnarvi attraverso la
tecnologia allo stato dell’arte, con contenuti audiovisivi innovativi e
dimostrazioni pratiche dei prodotti. Per partecipare è necessario
registrarsi nella sezione eventi del sito www.pro.sony.eu.]

Sergio Conegliano 23.10.10 22:21| 
 |
Rispondi al commento

x Emergenza Rifiuti:
InformationRetrieval
[[i.e.GlobishDocumentasiùun]
A tema “TecnologieInnovative”
^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

Da italiche riviste - citando..semiacaso ..- “Acqua&Aria” # “Inquinamento” - & ns. centri ricerca ancheparauniversitari - v.tipicEnea o quanto esposto al recente ambrosiano InnovationFestival[fra cui lavv. - .rif.www.innovationfestival.it - Prof.IvanZangrandi..ThinkBIN] o quanto attuato in Nordici PAESI:qualche NonBanalSolusiùun si può trovar x.. non solo..VesuvianProblematiche; & il tutto
a partire da commendevole paraBeRToLaSiaNbehaviour - udita ce matin a RadioPopulair:Parler
Avec “SiNDaCiIntErEssAttiIi.!..!…!
Con i migliori saluti,
Sergio Conegliano
p.i.elettronico
g.pubblicista
[acceptable(?!) dokumentalist(!?)]
^°^*^°^*^°^*^°^*^°^*^°^*^°^*^°^*^°^*^°
[x freeTime,..only]http://www.j-m-bosc.com

http://www.youtube.com/user/sc1942
http://www.facebook.com/.../Sergio-Conegliano/100000482903370
http://sites.google.com/site/tecnologiacultura/lavorifatti-docum-arch-humour-varie
http://twitter.com/#search?q=Sergio%20Conegliano

Sergio Conegliano 23.10.10 22:01| 
 |
Rispondi al commento

Io mi meraviglio anche di questi Polizziotti...e' due anni che c'è questo problemo e nessuno si è preso la briga d'indagare perchè la raccolta differenziate non parte...ma la magistratura dov'è...ma stiamo scherzando....
Comunque è chiaro l'equazione emeregenza rifiuti:€-inceneritori e discariche:€, è evidente...spesso pronosticamo la decadenza di questa realtà politica e istituzionale, in realtà metà del paese ormai sta andando nel caos....Basterebbe uno sciopero Nazionale alla Francese per sbaracca questi redioli....tutti a casa...altro che Niki Vendola e Company.....ci copiano pure le nostre riflessioni...sull'economia,energia, ambiente...ahooo...

roby f., Livorno Commentatore certificato 23.10.10 15:43| 
 |
Rispondi al commento

Il commento sotto "Terzigno rifiuti e manganelli" mi dà errore su youtube e non lo pubblica (fate copia e incolla e provate anche voi forse è un problema solo mio). Sta a vedere che hanno programmato delle parole chiavi che non fanno passare alcuni commenti Tipo Cip6 e ordinanza Napolitano. Pur essendo molto "attivi" su youtube (due gg fà mi hanno spammato un altro commento proprio su Terzigno qualche secondo dopo l'invio!!) forse per il troppo "lavoro" sull'argomento avranno pensato a una "scrematura" preventiva
Il commento (censurato?) a cui restano 22 caratteri è:
Ma quali scontri? è la repressione da parte delle forze di polizia verso dei cittadini che difendono il loro territorio dal disastro ambientale attuato da anni nella regione Campania da camorra imprese del nord classe politica locale ma soprattutto centrale: "Il contributo Cip6 previsto dall'ordinanza Napolitano 2774 del '98 e consiste in un incentivo all'incenerimento dei rifiuti prodotti" http://igrandireportages.blogspot.com/2009/10/spazzatour-lemergenza-rifiuti-un-anno

giulia genito 23.10.10 15:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.ilfattoquotidiano.it/2010/10/23/l’onore-dei-soldi/73126/

da leggere e far girare.

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.10.10 14:52| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi....

"Entro 10 Giorni Tutto risolto!" Ghe Pensi Mi

-9

.

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 23.10.10 13:51| 
 |
Rispondi al commento

SERVI SATRAPI CONTRO LE PERSONE.

Il sangue dei manifestanti ed i manganelli dei poliziotti (come dice l'articolo) testimoniamo che il nemico dei cittadini non sono i PRESIDENTI, I MINISTRI, I SOTTOSEGRETARI ECC. ECC. Questi sono dei miserabili: il corpaccio del sistema che senza gli artigli (divise, tesserini, manganelli) sarebbero solo dei corpaccioni inermi. I VERI NEMICI SONO QUELLE PERSONE CHE PER UN PEZZO DI PANE RAFFERMO (per lavoro dicono) DIVENTANO SERVI DEL SISTEMA E PERSECUTORI E OPPRESSORI DELLA MAGGIORANZA INERME DEI CITTADINI.

gente produttiva Commentatore certificato 23.10.10 13:46| 
 |
Rispondi al commento

Siamo veramente arrivati al punto di non ritorno. Leggi ad personam, inquisiti, condannati, corrotti, tutele per i parlamentari che non riguardano il loro ruolo istituzionale, ma i loro interessi privati. Un Paese sommerso dai rifiuti, dal cemento e dall'abusivismo.Quindici anni di governo Berlusconi e D'Alema, hanno portato l'Italia al minimo economico e morale. I giovani bombardati dai vari programmi di stordimento di RAI e MEDIASET. I vecchi chiusi nei centri anziani, il resto della popolazione costretta a lavorare come schiavi con stipendi sempre più bassi, per permettere ai vari Marchionne di fare bella figura con i propri azionisti.
DICIAMO BASTA. SCENDIAMO NELLE STRADE A PROTESTARE FINO A CHE QUESTI POLITICI NON VANNO A CASA E SI FANNO PROCESSARE, COME OGNI CITTADINO SAREBBE COSTRETTO A FARE.

Maurizio ., Grosseto Commentatore certificato 23.10.10 12:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tanti focolai faranno un incendio. In Europa ce ne sono già molti. Fate
provviste...

http://www.youtube.com/watch?v=FvmGZ964ts4

Federico Munerotto (mune), Martellago VE Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.10.10 01:37| 
 |
Rispondi al commento


La rivoluzione industriale ci ha insegnato che l’usa e getta è cosa buona e giusta, recuperare non conviene, tanto che si fanno prodotti sempre più scadenti in modo da sostituirli presto rendendo non economico riciclarli.
Tutto questo ha favorito l’occupazione (la schiavitù salariale), ma oggi non c’è più questa scusante visto che ormai la gran parte dei prodotti viene dall’estero, perché poco conveniente produrli in loco.
Qual’ è la risposta di un movimento veramente strategico e rivoluzionario:
limitarsi alla differenziata?
Mandare i rifiuti sulla luna?
Oppure impostare un discorso culturale dove si possono incentivare mercatini dell’usato e quindi un riciclo quasi diretto con una fonte di guadagno delle parti interessate e dell’intermediario.
Favorire i prodotti sfusi applicando una aliquota IVA inferiore.
Sacchetti, scatole, imballi biodegradabili.
Si potrebbero creare piccole imprese che nel territorio circoscritto potrebbero sterilizzare alcuni tipi di contenitori.
Tutto questo genererebbe nuovo lavoro, l’unico possibile nel vecchio continente.
La distribuzione avrebbe di nuovo una valenza periferica a scapito di centri commerciali che non sarebbero in grado di soddisfare un’utenza che chiede di riempire le “bisacce”
Qualcuno potrebbe obbiettare ma i costi?
Io gli risponderei :dare soldi hai morti non fa che generare zombie, investiamo sul nuovo finché siamo in tempo, altrimenti è la fine.

Luigi Di Lallo 22.10.10 23:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A voi compagni di BASSOLINO & ROSA RUSSO JERVOLINO (se non di partito sicuramente di schieramento) vorrei porvi una DOMANDA:
“ Perché, nonostante siano oltre 20 anni che governate Napoli e la Campania, non avete mai risolto il problema? “
Vi ricordo che, per legge, ogni Regione ed ogni Provincia deve dotarsi dei suoi siti di smaltimento rifiuti (è così in tutta Italie ed Europa).
“Perché i rifiuti di Napoli debbono essere smaltiti in altre parti d’Italia, vi sembra giusto?”
“Oggi gettate benzina sul fuoco parteggiando per gli abitanti di Tersigno, ma se Tersigno non vi va bene PROPONETE un’alternativa sempre in provincia di Napoli!!!”
Una buona volta passate DALLA PROTESTA ALLA PROPOSTA!

ugo f. Commentatore certificato 22.10.10 21:46| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe Grillo o Grillo beppe come ti pare. Vo glio dire una cosa a riguardo il cane di paglia, e lo voglio dire a tutti gli italiani: non siamo un cane di paglia, ma un cane servile, e ne sono tanto dispiaciuto. " io sono un cane randagio ".
Sta succedendo di tutto in Italia; gente che perde il lavoro, gente in rivolta perchè non vuole il veleno vicino alla sua casa, gente che prende lacrimogini negli occhi perchè si sente truffata dagli amministratori. E anche nella mia Puglia succedono cose troppo strane, siamo stati truffati dai Politici e Amministratori che abbiamo votati, e abbiamo le carceri pieni di giovani che vanno a rubare " 37% dei giovani disoccupati " abbiamo famiglie che non sanno come fare per andare avanti gente che muore di malasanità, e tasse che aumentano. E poi ci sono i nostri cari Dirigenti Regionali che prendono il premio di risultato a fine anno, anche 23.000 euro di premio di risultato: quali risultati? Disoccupazione,inquisiti, malaffare, debiti che aumentano, e tasse che salgono. Oltre al loro buon stipendio e doppio stipendio a NATALE hanno il PREMIO. E a chi sta male non c'è un euro. Ma ci sono le liquidazioni da 500.000 euro, e le pensioni da 10.000 in su, sempre per questi DIRIGENTI. E abbiamo votato 2 volte NIKI VENDOLA per far cambiare questa situazione di stipendi faraonici in una REGIONE piena di disoccupati. E dicono che la colpa è del Governo. E della GIUNTA PRECEDENTE che ha fatto queste leggi regionali con con stipendi da nababbi.
Io mi chiedo i Sindacalisti dove stanno? Ci hanno portato 30 indietro, hanno radiato il futuro, e le pensioni ai giovani, gli hanno affamato il presente, e tutti i politici, dico tutti " altro che galantuomini " pensano e litigano sulle loro stronzate. Gli italiani stanno prendendo botte da tutte le parti per pretendere dei diritti che gli rubano. Siamo un paese di cani servili Grillo.
Cani di appartamento, che mangiano, bevono e vengono portati fuori a cacare. Con amore e democrazia Peter Pan.

Vito Volpicella, bari Commentatore certificato 22.10.10 21:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Civiltà moderna?

I mass media colpiscono,
spazzatura, immagini di manganelli
sui corpi di coloro
che difendono il diritto alla vita!

La furbizia di Caino impera,
gli schiavi moderni
sono immondizia usata
gettata non solo nei forni...

Son trascorsi 2000 anni da quando
un Uomo diede l'Identità a tutti
di essere uguali davanti
a DIO (MISTERO).

La Società non decolla fin quando
la casta piramidale è statica nell'incultura
di sé stessa, non decolla la Sfera Sociale,
non si realizza la DEMOCRAZIA...

Pontiggia Lorenzo
il Poeta marylory

Caro BEPPE la tua LUCE è VINCENTE...
grillino lorenzo

lorenzo pontiggia 22.10.10 19:37| 
 |
Rispondi al commento

Io vorrei solo capire:
- è vero che si sta cercando di creare un nuovo sito per il compostaggio dei rifiuti all'interno di un parco nazionale? Se si, perchè?
- perché non si tenta il riciclaggio?
- che cosa è stato fatto fino ad ora riguardo il problema? Perché si è arrivati a questo punto?
- siamo proprio sicuri che la gente che protesta non è gestita dalla camorra? Se si, che prove si hanno?
Ripeto: non conosco il problema, e con i normali mezzi di informazione non si capisce assolutamente niente!
Vorrei solo capire....

Franco Magrini 22.10.10 18:02| 
 |
Rispondi al commento

Poveracci con la divisa
manganellano,
poveracci senza divisa.
Nel palazzo
i ricchi mangiano,
ballano
e vanno a baldracche!
Quando i poveracci
smetteranno di manganellarsi,
nei palazzo serpeggerà la paura,
il sangue dei ricchi,
scorrerà fiumi.

Luigi D., Ancona Commentatore certificato 22.10.10 17:37| 
 |
Rispondi al commento

Circa due anni fà, ho dichiarato ad amici che la stagione di crisi che era gia evidente avrebbe richiamato altri tempi, quelli delle brigate rosse e nere: per il momento siamo alle prime avvisaglie, le prime stelle a cinque punte sui muri. Continuando così, ho forte timore di vedere la rabbia cittadina esprimersi in ben altri modi. Mi ricorda Maria Antonietta (moglie di Luigi XVI) poi gentilmente "accorciata" sul patibolo: "il popolo è senza pane???allora perchè non mangia le brioches?" Si balla, si canta e si gozoviglia nei palazzi del potere. Attenti alla "carmagnola" il ballo dei poveri: "les aristocrates à la lanterne!"

Roberto A., Massa Martana Commentatore certificato 22.10.10 16:54| 
 |
Rispondi al commento

Ascoltate mi è successa una cosa sulla quale da qualche giorno sto riflettendo. Ho pubblicato lunedì un articolo su un quotidiano locale di Campobasso dove portavo all'attenzione di lor signori che ci sono lavoratori che in un anno sono impegnati solo 151 gg come operai agricoli e questi precari anche da + di 25 anni quest'anno non sanno se raggiungeranno questo tetto.Ebbene ho urlato lo stato di agitazione anche perchè gli operai lavorano con soldi pubblici ed è legittimo sapere come vengono investiti i soldi....e due giorni dopo la pubblicazione mi telefona la DIGOS, per sapere se e quando come e perchè ho "intenzione" di fare una manifestazione!!!! Non sto a spiegarvi tutti i meccanismi per indire uno sciopero che interessa servizi di pubblica utilità ma, il libero diritto di manifestare è sancito dalla costituzione e dalla democrazia. Quello che mi lascia esterefatta è che non puoi nemmeno fare più un articolo e già ti tallonano pensate se poi mafistiamo! che fanno ci manganellano!

luisa di bianco, campobasso Commentatore certificato 22.10.10 16:36| 
 |
Rispondi al commento

Questa mattina ho visto il servizio su gli scioperi in Francia e ho visto la polizia confrontarsi con i dimostranti ( tutti lavoratori) senza caschi ne scudi ne manganelli.
Una domanda ma chi da gli ordini alla ns polizia di aggredire chi sciopera e perche' la polizia non si rifiuta di tenere un simile comportamento???
Credo che anche i poliziotti abbiano Padri Madri e fratelli che lavorano o che si oppongono hai sopprusi di questa banda di signori!!!! che governano il paese.
Saluti

Frediano Zanarella 22.10.10 16:32| 
 |
Rispondi al commento

Ma come sono bravi a manganelare le nostre madri e le nostre nonne.
FORSE SE SI FOSSERO TATUATE COME A IVAN LA BELVA a GENOVA,IL TRATTAMENTO SAREBBE STATO PIU'RISPETTOSO.
COMPLIMENTONI!!!

antonio r., SIRACUSA Commentatore certificato 22.10.10 16:18| 
 |
Rispondi al commento

INTIFADA. Nuovo Post

Missy Elliott, Cittadina del Mondo Commentatore certificato 22.10.10 16:11| 
 |
Rispondi al commento

Penso che il problema della spazzatura sia uno dei tanti problemi di questo paese, solo che in questi giorni si sono riaccesi i riflettori sulla spazzatura a Napoli. Credo che non sarà l'ultima volta.I polizziotti napoletani che manganellano chi protesta che aria respirano ? Non pensano alla salute dei loro figli.? Questo paese va avanti a spaccature. Sinceramente credo da tempo che la parola democrazia sia una presa per il culo. Dov' è la democrazia in questo paese se non puoi neanche protestare per qualcosa che ti uccide altrimenti ti manganellano.
Credo che dovremmo tornare agli anni 80 perche' protestare con metodi democratici non porta piu a niente. Usiamo l'anti democrazia

dario porri 22.10.10 16:00| 
 |
Rispondi al commento

Il venditore di cordame mi ha chiesto il peso che deve reggere la corda per appendere uno dei porci candidati a Piazzale Loreto.
Qualcuno mi sa dire quanto può pesare lo sfigato certificato?
hihihihih....

Franco F. Commentatore certificato 22.10.10 15:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ SFIGATO CERTIFICATO

Tu che ci fai qui? Perche scrivi queste cose?

Qual'è il tuo fine?

E' tanto per capire il tuo punto di vista.

Grazie in anticipo per la risposta.


-l'automobile inquina
-il trasporto su gomma inquina ( ricordate i tir con l'acqua minerale')
-ci vuole il telelavoro basta con il pendolarismo

Abbiamo capito, l'automobile inquina però :
Al woodstock ogni 10 minuti sparavano pubblicità
PEUGEOT E NISSAN ,non sono marche di assorbenti ma di AUTOMOBILI !

Coerenza ? ma quando ci sono i soldi di mezzo
la coerenza può aspettare !


ornella de feudis 22.10.10 15:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Terzigno: ero bloccata sul tetto per sfuggire alla polizia
Vi racconto di quanto successo ieri a Terzigno: tra stato d’assedio e ordinaria follia.

Giovedi 21 ottobre, sono le 22,30 circa, si ordina lo spegnimento dell'illuminazione pubblica; i vesuviani lo sanno, è il segnale di nuove cariche.

Cala il silenzio e il cuore comincia a battere forte. Sto con una mia amica, ci guardiamo, ci comprendiamo al volo. Inutile fare gli eroi, abbiamo tutti paura e chi si è mai trovata in guerra?

SEGUE

http://www.agoravox.it/Terzigno-ero-bloccata-sul-tetto.html

Ⓐrzân 22.10.10 15:43| 
 |
Rispondi al commento

Le Coop "passano" agli USA e lavorano per la basi Nato.
Codice etico zero ma milioni e milioni di euro fatturati con le Grandi Opere dal devastante impatto ambientale (Ponte sullo Stretto, TAV, Quadrilatero Marche-Umbria, ecc.) e finanche con la nuova base dell’esercito USA al Dal Molin di Vicenza. Ma l’appetito vien mangiando e con l’autunno è giunta una commessa che fa tramontare irrimediabilmente l’immagine “sociale” della CMC - Cooperativa Muratori Cementisti di Ravenna, l’azienda leader del settore costruzioni della Lega delle Cooperative. Il 24 settembre 2010, il Comando d’ingegneria navale del Dipartimento della Marina militare degli Stati Uniti d’America ha assegnato alla società ravennate i lavori per realizzare a Sigonella un megacomplesso per le attività di manutenzione dei Global Hawk, i sofisticati aerei di spionaggio telecomandati delle forze armate USA e NATO, buona parte dei quali destinati ad operare dalla base siciliana. La CMC avrà tempo 820 giorni per completare quella che è stata definita dal Pentagono come un’opera d’«importanza strategica» per gli interessi USA in Europa, Africa e Medio-oriente. Il Dipartimento della difesa ha dovuto sostenere un faticoso braccio di ferro con il Congresso per ottenere l’autorizzazione a realizzare il cosiddetto Global Hawk ACFT Maint Facility Sigonella Sicily. La richiesta è stata accolta solo a fine 2009: 31 milioni e 300mila i dollari posti in budget ma la CMC, contractor di fiducia del Pentagono, ha ritenuto conti alla mano di poter fare tutto e bene con metà dei fondi a disposizione. Il contratto firmato è di “soli” 16 milioni e 487mila dollari.

SEGUE

http://www.agoravox.it/Le-Coop-passano-agli-USA-e.html

Ⓐrzân 22.10.10 15:40| 
 |
Rispondi al commento

Sentite cosa diceva il Giusti due secoli fa (quasi a memoria):
"Che i più tirano i meno è verità,
posto che sia nei più senno e virtù.
Ma, i meno, caro mio, tirano i più
se i più trattiene inezia o asinità
Posto che quattro mi bastonin qui,
e lì ci sian duecento a dir ohibo,
senza scollarsi e muoversi di lì.
Poi sappimi dir come starò
con quattro indiavolati a far di sì
e duecento citrulli a dir di no."

Giammario Trippolini 22.10.10 15:36| 
 |
Rispondi al commento

Nelle carceri italiane, per i pedofili, vige la legge del taglione.
Ecco perché il cavaliere teme la galera.

Salvatore A. Commentatore certificato 22.10.10 15:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T. Dall'altro lato.

LA WEB RADIO.

Come non essere d'accordo,era una delle mie proposte insieme al TG-Blog.

Chissà che non si arrivi anche a quello!

Forza Beppe,noi siamo già pronti,ma mettici anche il Tg-Blog per favore,a volte le immagini dicono più di cento parole.

Arrivederci e grazie.

Nando da Roma.

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.10.10 15:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cercasi Maestra di Francese Madrelingua automunita per corso di scuola elementare differenziale.
Zona Lavoro Aosta Città.
Compatibilità Tragitto casa-lavoro max 50 min.

Saluti

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 22.10.10 15:22| 
 |
Rispondi al commento

Rifiuti, arriva la Protezione civile.
Berlusconi: in 10 giorni risolviamo

avviso alla popolazione:

se doveste vedere un casco da "protezione civile" che si muove da solo per le strade con una paletta accanto, non chiamate il 118, è il nostro amato minipremier che viene a raccogliere un poco di rifiuti.

BUONPOMERIGGIO, SBULLONATO POPOLO!

il Mandi Commentatore certificato 22.10.10 15:21| 
 |
Rispondi al commento

Messaggio Nr. 16 del 22 OTTOBRE 2010 ricevuto dagli amici d’oltre Oceano da decifrare con il decifratore nr. 19
HO LA SENSAZIONE STOP CHE LA NOSTRA ITALIETTA SIA ORMAI UNA PENTOLA A PRESSIONE..STOP.NORD EST SUPER INCAZZZATO, CAMPANIA PIENA DI IMMONDIZIE e cammorristi collusi con la politica, SICILIA e amici dei siciliani che investono tantissimi soldi al nord italia…...I proventi dei LOSCHIi traffici tutti ESENTASSE SERVONO PER GLI INVESTIMENTI.
I NOSTRI POLITICI NON SONO DEGLI SPROVVEDUTI, CHI LO PENSA E' STUPIDO LORO SANNO CHE LA PENTOLA A PRESSIONE SE NON HA UNA VALVOLA DI SFOGO SCOPPIA. CHI E CHE SARA’ LA PROSSIMA VALVOLA DI SFOGO….
TUTTI HANNO PAURA DI UNO SCOPPIO, LE BANCHE, LE ASSICURAZIONI, I POTERI FORTI GLI ILLUMINATI E ANCHE L’OPPOSIZIONE E ANCHE SILVIO BERLUSCONI …..TUTTI HANNO PAURA DELLE RIVOLUZIONI… TUTTI CERCANO IN QUALCHE MANIERA UNA VALVOLA DI SFOGO, UNA VOLTA AL TEMPO DEGLI ANTICHI ROMANI LA VALVOLA DI SFOGO PER IL POPOLO ERA IL CIRCO MASSIMO ORA CHI E CHE FARA’ SARA’ LA VALVOLA DI SVOGO?
Messaggio nr. 18 del 16 SETTEMBRE 2010 ore 10:00
Le quaglie uccise in ex jugoslavia sono state tante E MOLTO AFFILATE… E’ molto difficile portarle in italia… lA colpa è della RABBIA SILVESTR Solo di otte si potrà fare qualche cosa La notte porta consiglio, il consiglio è di notte… ANDARE A VOTARE NON CAMBIA NULLA SE NON CAMBIA LA GENTE CHE SI VOTA… Partire da zero, bisogna partire da zero, bisogna cambiare anche tutti i funzionari dei ministeri. TROPPO COINVOLTI.
. FORSE CON LE GHIGLIOTTINE
BASTERANNO PROPRIO E SOLO LE GHIGLIOTTINE ….ULTIMA SPEME
WWW LA FRANCIA ED I FRANCESI, POPOLO CHE NON SI FA E NON SI FARA’ MAI PRENDERE PER IL CULO WWWWWWW

PRESTA NOME, firenze Commentatore certificato 22.10.10 15:20| 
 |
Rispondi al commento

Terzigno è anche casa mia.
Il sud,
è anche la mia terra,
non posso parlarne come se fosse
un altro paese,
il sud è Italia,
I meridionali sono italiani
come me,
sono miei fratelli.
Il loro sangue è stato versato
per questo paese come quello
di tutti gli altri,
il loro sudore e la loro fatica
e i loro sacrifici
nelle fabbriche, e nei campi,
non sono inferiori
a quelli degli altri italiani.
La loro fame non è stata diversa
dalla nostra.
Sono italiani, fratelli!

Luigi D., Ancona Commentatore certificato 22.10.10 15:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A proposito di taglieggiamenti...
in Lombardia non la smettono più di taglieggiare gli automobilisti.

Oggi ne ho appresa un'altra!
Dal 15 Novembre sarà OBBLIGATORIO, in provincia di Milano, AVERE LE CATENE A BORDO, anche se non nevica!

Commento:
PER 2-3 giorni all'anno in cui le nevicate, in provincia di Milano, danno qualche problema, si obbligano TUTTI quelli che hanno un auto a portarsi appresso SEMPRE le catene!

Chi non ce l'ha sarà essere multato.
78 euro a volta, tanto per gradire!

Tanto ormai è DIMOSTRATO che a nord QUALUNQUE angheria la politica impone sia passivamente accettata dalla gente!
La Lombardia "ciellina by definition" si "allinea subito".

Continuano ad eleggere un Formigoni che, ogni anni, "alza l'asticella" per le auto che possono circolare, costringendo tutti a sbarazzarsi della auto più vecchie solo perchè "battezzate" Euro I, Euro II, o altro.

E intanto, così, i comuni ACCETTANO DI BUON GRADO di lasciare che il proprio territorio sia attraversato dai SUV superinquinanti (anche se nuovissimi) e costringono tutti (dicevo) anche se poveri, cassaintegrati o in mobilità, ottantenni pensionati,.. anche se hanno auto perfettamente funzionanti e a basso grado di inquinamento, magari di gran lunga dentro le norme ...
a gettare al macero le proprie auto (magari l'unica che possono ancora permettersi !) solo per una classificazione strettamente anagrafica che piace solo alla Fiat!

Scusate, ma mi sembra un abuso di potere, spiegabile solo dai veggenti (forse), da quelli che sanno leggere nel pensiero su cosa passa nella mente di questi "amministratori" ..

E intanto, oltre ai SUV, i camion inquinanti passano, i pullman pure, i bus publici lanciano ancora nuvole di piombo a frotte, gli uffici pubblici consumano gasolio e bruciano metano (quando va bene) ad iosa, i riscaldamenti vanno "alla grande" anche in giorni come questi in cui in casa in "freddolosi" (che nessuno controlla) hanno tutti oltre 23-24 gradi di temperatura!

rosario v. Commentatore certificato 22.10.10 15:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando si va dal dentista bisogna anche assicurarsi che questi si metta a lavorare sul dente interessato.

(..................)

t p 22.10.10 15:14| 
 |
Rispondi al commento

il pensiero è sempre lo stesso , da anni, ormai!
dal tempo dei savoia e dei borboni uniti nella
stessa merda!

- quando il popolo si solleva è anarchico
- quando il popolo inizia ad uccidere è comunista
- quando il popolo trova un leader con le palle è
fascista

...povere pecore che siamo diventati !


caro mi sarei aspettato dai responsabili locali cioe di napoli e di dintorni di organizzare a dar man forte a questa gente che da sola sta prendendo magarellate dai poliziotti comandati da cammorristi e mafiosi che stanno al governo


Avete notato che nei tg questi inqualificabili personaggi arrivano ai palazzi imperiali ormai circondati da una vigilanza armata di 4 body guard
uno dietro
uno davanti
uno per lato?
E non solo i Ministri o le somme cariche dello Stato ma ormai chiunque, sottosegreteri, senatori, deputati, veline del potere..
Ridono ma sanno che i tempi sono finiti, che ovunque c'è un pericolo, che la loro pessima coscienza incombe come una minaccia permanente
Giace il popolo nel suo sonno di paglia
inerte e inoffensivo
ma le cagne del potere hanno paura
ridono ai flash dei giornalisti come se nulla fosse cambiato
ridono con 300 denti scoperti come ghigni
ma marciano con 4 poliziotti per lato
circondati dalla loro stessa paura.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 22.10.10 15:04| 
 |
Rispondi al commento

chiedo scusa ma qundo ce vo ce vo
come si dica dalle mie parti e tutti
questi infiltrati,dai vari partiti
dai vari giornali,ecc,ma andate a cagare,
e interessatevi di quello che stanno facendo
i votri capetti,se non lo avete capito siamo
sulla soglia del baratro,grazie a tutti questi
pezzenti di politici.

claudio galletti 22.10.10 15:03| 
 |
Rispondi al commento

Cortesemente c'è qualcuno in grado di tappare la bocca (con qualunque oggetto anche il più "personale") alla Ivanona legaiola?
Ci sta un pò fracassando i "ministri dell'interno".


posso andare sopra le righe spero che
mi giustificate,cara eridana villoresi chiedilo,
ai comunisti,chiedilo ai fascisti,chiedilo
alla lega,chiedilo al vaticano e non ropere
il c......o quà via dai tuoi simili,quà
è un altro mondo siamo oltre.

claudio galletti 22.10.10 14:52| 
 |
Rispondi al commento

Gli italiani siamo circa 60 milioni.

Ricordiamoci che si apparecchia ogni giorno uguale! senza far saltare tavoli, con la scusa che ce la passeremo meglio !
..........
Intorno al 1900 , uno scemo raccolse la sfida di conquistare il polo sud, e si portò molte centinaia di cani, una parte di questi ogni giorno vanivano cucinati e dati a mangiare agli altri cani. In tal modo egli riuscì nell'impresa...

Ma tale conquista non venne mai riconosciuta, perchè certe cose non si possono fare!

(servì da monito)

t p 22.10.10 14:47| 
 |
Rispondi al commento

B. ormai è un capocomico suonato !
Durante la conferenza stampa sui rifiuti ha detto che in fondo per chi abita vicino alla discarica non è poi cosi brutta la vita perché una volta riempita, la discarica viene ricoperta di terra per poi farci crescere un bosco.
che uomo e mmerda.

Dobbiamo solo sperare che la gente non muoia prima che la discarica sia riempita.


Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.10.10 14:42| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, prepara la Gita a Roma!

Non mi arriva mai un’e-mail, e pure sono registrato.

Niente logistica, la sola rete non basta per andare avanti nei tempi stretti.

L'anno prossimo arriverà il terremoto.
Acceleriamo i tempi ti prego.

W Forleo
W De Magistris

gennaro fu 22.10.10 14:42| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Uranio per il commento.

In questi giorni impera nei cinema un film "Benvenuti al Sud", oleografica rappresentazione di una realtà che la gente del sud non vede più come "la propria", non trova più aderente alla realtà.

A chi va a sud per turismo stringe il cuore ricordare quella Napoli che non c'è più: l'anziano reduce dalla ritirata di Russia con le gambe ormai prive di funzionalità normale e che sopravviveva di misera pensione, l'anziana che affittava camere per sopravvivere e fare andare i figli a scuola, il piccolo contrabbandiere di sigarette con i figli in macchina all'angolo della strada, che la polizia non vedeva mai.

I dipendenti della Italsider di Bagnoli che si scervellavano per sviluppare nuova tecnologia, quelli che vivevano nella manutenzione dei macchinari, nell'elettronica, il pizzaiolo o la locandiera che potevi anche non pagare subito, le aziende (forse carrozzoni già allora) di supporto all'industria.
Il fascino immenso poi delle gite fuori porta, il sereno passeggiare nei viali vicino al porto senza il rischio di essere accoltellato da giovinastri in moto, lo splendore dei mille e mille dintorni e della stessa città, l'esaltazione nel visitare i ricchissimi musei locali, i ristoranti del porto famosi nel mondo per la loro qualità culinaria oltre che per il panorama..

Consegnandosi alla camorra, la città ha perso immense ricchezze e il futuro.
La camorra oggi, come le cavallette, va in l'Italia e nel mondo dopo avere divorato tutto quanto c'era da divorare.

Lo scempio del colera, di tanti anni fà, causato molto dalle incurie dei politici, una fagocitante Roma che si è "mangiata" manodopera di cultura universitaria che fuggiva da Napoli (sempre come "sbocco" politico), la fuga delle grandi fabbriche di livello nazionale..

Sono rimasti, per la camorra, lo spaccio di droga, il pizzo ai negozianti, il taglieggiamento della gestione rei rifiuti.

Quale turista, quale scolaresca va "serenamente" oggi a Napoli? Chi la consiglia agli amici?

rosario v. Commentatore certificato 22.10.10 14:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.youtube.com/watch?v=WCFAooD9JWs

http://www.youtube.com/watch?v=WCFAooD9JWs

http://www.youtube.com/watch?v=WCFAooD9JWs

http://www.youtube.com/watch?v=WCFAooD9JWs


http://www.youtube.com/watch?v=WCFAooD9JWs

http://www.youtube.com/watch?v=WCFAooD9JWs


http://www.youtube.com/watch?v=WCFAooD9JWs

scobt doo Commentatore certificato 22.10.10 14:35| 
 |
Rispondi al commento

E' vero, quel fighetta del Masi si lamenta che non ci sono soldi per pagare gli ospiti perché la Rai è al tracollo.
Ma chi è il direttore generale che dovrebbe risanare i conti ???

Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.10.10 14:35| 
 |
Rispondi al commento


Correggetemi se sbaglio, ma tutta questa situazione esasperante diventata ormai insostenibile secondo me ha il solo scopo di giustificare e far accettare la costruzione di ulteriori termovalorizzatori.
La regola é sempre la stessa, provocare il problema quando si ha già pronta la soluzione ?

Ernest Emigrato (saluti esteri) Commentatore certificato 22.10.10 14:34| 
 |
Rispondi al commento

Quando la musica accompagna la vita


"... sanghe cavero, sangue putente
stammo aspettando a troppo tiempo
e stammo stanche
‘a gente mia nun vo’ suffrÌ n’ha viste tante e tante
mo’ vulimmo campa' ma campa' overamente
anema d’o munno anema migrante
scuotoliala, scetala sta gente
‘a gente mia che ha sufferto sempe troppo
ca pe’ 1000 anne è stata sempe a' sotto..."

Almamegretta (1993 - Animamigrante)


TRADUZIONE:
"... sangue caldo, sangue potente, stiamo aspettando da troppo tempo e siamo stanchi,
la gente mia non vuol soffrire: ne ha viste tante e tante, ora vogliamo vivere, ma vivere veramente.
Anima del mondo, anima migrante, scuotila, svegliala a questa gente, la gente mia che ha sofferto sempre tanto e che per mille anni è stata sempre 'sotto'..."

Sereno Despero, Nuova Città Commentatore certificato 22.10.10 14:29| 
 |
Rispondi al commento

Gli inceneritori abbattono i VOC ma concentrano
i composti inorganici volatili e in sospensione.
Sappiamo che sono pericolosi anche per la loro natura assai più stabile.

Poi spinti dalla voglia di strafare, si convogliano molte migliaia di tonnellate di immondizia su un "termovalorizzatore" e si riesce a far scappare la gente che vive in prossimità di tali mostri (quando la gente ha i mezzi per scappare!). Per tale ragione anche la UE dovrebbe tacere su un tema tanto scottante quanto irrisolto. Le discariche, che volendo possono seguire i crismi del rispetto della salute della popolazione, restano dei sistemi di smaltimento sicuro, poichè la sublimazione di quasi tutti i prodotti presenti è ugualmente assicurata.
La presenza di composti volatili inorganici è assente.
Ma non si deve pensare che a 1 km si sia al sicuro dai gas di risulta. Per tale ragione lo smaltimento dei rifiuti è costoso. Chi pensa di fare meglio, poi si metta ad abitare nei pressi di certi siti TOSSICI !
La natura ha i mezzi per risolvere i problemi, ma l'uomo la ostacola.

Le vie della chimica ........

t p 22.10.10 14:29| 
 |
Rispondi al commento

Terzigno è una vergona per duverse cose:
1) Il sindaco Iervolino si dimetta subito perchè è lui il colpevole di tutto
2) I napoletano vogliono creare immondizia ( e anche tanta) e farla mangiare ad altre regioni e comuni.Assumetevi le vostre responsabilità e se non volete la cacca che producete non mangiate e non sposcate.
3)Sempre Napoli che deve rovinare l'immagine del paese .
4) Nn sono religioso e quando vedo delle persone in ginocchio che pregano in Padre Nostro per farsi vedere in Tv e farsi fare compassione mi dico che differenza c'è tra gli zingari e loro.

stefano Peressini 22.10.10 14:25| 
 |
Rispondi al commento

Bruxelles chiede di fare in fretta. La presidente della commissione d'inchiesta europea dà ragione a chi protesta: "145 milioni congelati, non saranno sbloccati per le discariche nel parco!”
"Vediamo quello che succede sui media e siamo consapevoli del fatto che la situazione è molto seria, siamo in costante contatto con le autorità italiane", ha detto il portavoce. "Auspichiamo - ha aggiunto - che le autorità italiane agiscano in maniera rapida ed adeguata, risolvendo la situazione il più presto possibile".

E Judith Merkies, presidente della Commissione d'inchiesta parlamentare europea ha detto: “Le autorità campane "si possono scordare di vedere sbloccare i 145 milioni di euro di fondi europei attualmente congelati dalla Commissione europea". La Merkies ricorda di aver avuto dalle autorità italiane aveva avuto assicurazioni di diverso tenore rispetto a quanto sta accadendo in Campania.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 22.10.10 14:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

.... hihi

filtri eh, va be per quando meno ve lo aspettate 22.10.10 14:22| 
 |
Rispondi al commento

E allora Ciao!"

Quando lo Stato è assente, quando peggio il cittadino si rende conto che lo stato non esiste ma che esiste solo nella mente di alcuni giuristi.
Sono persone in carne ed ossa che censurano altre persone in carne ed ossa.
Altro che lo stato!
E lo fanno per i motivi più miserabili che l'uomo conosca.
La rete, nata come strumento per le comunicazioni militari, potrebbe dare presto ai militari un pretesto per oscurarla.
Nel momento stesso in cui leggerete queste righe un altro cittadino o cittadina sarà stata censurata.
Un prigioniero politico giustiziato per fare spazio ad un nuovo arrivato che manco sa di esserlo.
Aguzzini!
E' il buonismo senza pietà che si fa strada.

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 22.10.10 14:21| 
 |
Rispondi al commento

"CODE DI PAGLIA..."

Il TG1 apre con le immagini da Terzigno...

Mostrano un manifestante che butta sotto

gli automezzi della polizia che scortano

gli autocompattatori un tricolore...

Infine sale su un albero e gli da fuoco...

Attenzione del cronista nel sottolineare

il gesto...

Questa gente disperata,

secondo i TG,

deve apparire come facinorosa...

Violenta...

Devono apparire come i soliti "TERRONI"...!

Come facinorosi devono apparire i pastori

sardi che manifestano da giorni...

La Iervolino dice che non é colpa sua...

La procura apre un´inchiesta sulľ inquinamento

delle falde acquifere...

Il tricolore,

rappresentato da uno stato che dialoga con

chi scende in piazza e per le strade

per difendere i propri diritti,

il proprio territorio,

attraverso il manganello ed i fumogeni

sparati ad altezza d´uomo,

merita,

anche secondo me,

di essere bruciato...!

Chi aveva sfanfarato la fine delľ emergenza

rifiuti in Campania,

usando la questione spesso come cavallo di battaglia

nel celebrare le "imprese" di questo governo...

Chi calpesta ogni giorno la legge,

la costituzione e il tricolore...

Chi é causa dello sfacello del paese e di aver

ridotto la gente esasperata a scendere ad oltranza

per strada...

Non é certo un modello di referenza...!

Non possono continuare a scaricare le

LORO COLPE...!

"CANI DI PAGLIA" contro "CODE DI PAGLIA"

Il gesto simbolico di quel manifestante

lacia poco spazio alle interpretazioni...!

Merita la mia solidarietá...

E lo sdegno nei confronti di un

"NON STATO"...

Che censura e manganella...!

Saluti

Donato

Donato S., Vienna Commentatore certificato 22.10.10 14:09| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dispiace vedere tutti questi disordini legati alle discariche, però da quello che si vede in televisione nelle strade non c'è solo immondizia domestica ma una grande quantità di mobili in legno, elettrodomestici,lavatrici, frigoriferi, penumatici ed ogni sorta di merci che nulla hanno a che vedere con l'immondizia comune. Mi chiedo con che coraggio si possa mollare per strada tutta quella mobilia e poi lamentarsi della spazzatura in Campania. Con quel tipo di mentalità, il problema non si risolverà mai e chi non vive in Campania è anche stufo di pagare le tasse per risolvere problemi che ben poco hanno a che vedere con il normale smaltimento dei rifiuti. E poi chissà come mai in altre regioni del nord tipo Piemonte, Lombardia, Friuli, Trentino ecc. questi problemi non esistono! Forse che il federalismo blindato sia veramente il toccasana?

g.n. 22.10.10 14:08| 
 |
Rispondi al commento

Bufale!
Bufala la TAV!
Bufala il ponte di Messina!
Bufala la missione di pace afgana!
Bufale le economie presunte della Casta!
Bufale le discariche, gli incineritori, gli impianti per trattare la diffenziata!
Bufala la giustizia breve!
Bufala il milione di nuovo ocupati!
La riduzione delle tasse!
Il federalismo equo e solidale!
Bufale le energie alternative!
Bufale tutto ciò che esce dalla bocca di Berlusconi!
Bufala il discorso di Mirabello di Fini!|
Bufala le maniche rimboccate e ridicole di Bersani!
Bufala ka sx alternativa con tutte le sue puzze al naso!
Bufala, bufalissima la Lega che del territorio e del bene dei cittadini non glien'è mai fregato niente e pensa solo alla sua pancia!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 22.10.10 14:08| 
 |
Rispondi al commento

Oggi sui blog ci si scanna sulle discariche, ma ieri? Ieri su questi blog ci si scannava sulla TAV a Venaus che si doveva assolutamente fare sennò guai, anche se erano 20 anni che se ne parlava a vuoto, e anche la Bresso stava lì a pompare per un’opera micidiale e inutile (e poi il Pd si lamenta che i voti gliel’hanno rubati i grillini!). E quelli che oggi difendono i pestaggi dei celerini a Terzigno e danno di camorristi ai campani, ieri insultava gli abitanti della Valsusa e davano di egoisti (non nel mio giardino!) a chi non voleva lo scempio di una valle. Sembrava che se non si faceva la TAV per la Valsusa, si usciva dall’Europa, si perdeva i fondi europei, eravamo tagliati fuori da ogni civiltà, non potevamo più far transitare le merci e si bloccavano i trasporti delle merci.
E oggi? Oggi tutto è morto. La TAV in Valsusa è morta. B ha ordinato alle ferrovie di chiudere col trasporto merci e di trasportare tutto sui tir, fregandosene se ciò aumenta costi e prezzi. La TAV comportava 13 anni di lavori, ma è ferma. Doveva costare 20 MLD di euro, e non era vero che la pagava l’Europa, perché dovevamo pagarla noi in termini di tasse e di tagli sui treni dei pendolari che di sofferenze ne hanno anche troppe. L’Europa ci doveva dare 3 MLD, ci ha dato 600 milioni! Ieri il Parlamento ha votato quasi all’unanimità (Grazie Pd, sempre contro i cittadini! Grazie Bresso!) la ripresa dei lavori in Valsusa. Peccato che i soldi non ci siano. E così il voto resta una bufala, come è una bufala che i rifiuti della Campania non si sappia dove metterli, mentre in Germania chiudono anche gli incineritori perché sono vicini a rifiuti zero.
Per la TAV non si faceva che confrontarci con la Francia! Altra bufala! Anche in Francia i lavori si sono interrotti. Finiti i soldi, finiti gli scavi. Ma i parolai continuano a prenderci per il naso, aiutati da una selva di volonterosi idioti sempre pronti a sostenere il peggio!


Masada 1213, La linea sottile

viviana v., Bologna Commentatore certificato 22.10.10 14:03| 
 |
Rispondi al commento

Sin dall'inizio della crisi jugoslava segnali di guerra civile si facevano sentire ad opera di milizie serbe che non intendevano accettare il processo che ormai si andava delineando di distacco della Bosnia dalla Federazione Jugoslava. Ma l'inizio vero della guerra civile in Bosnia é da far risalire ai giorni in cui si realizzava il referendum dove la schiacciante maggioranza dei votanti (ma la minoranza serba in gran parte non era andata a votare) si dichiarava per l'indipendenza.

Noi, abbiam i leghisti,a far L'Asino di Troia....

enrico w., novara Commentatore certificato 22.10.10 14:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

leggete il testo completo dell'intervista a FAZ dello psiconano: "un matto scatenat0" tutti ridono di noi. il Pinocchio del 21° secolo.

Beppe fai tradurre l'articolo non lasciare che il corriere i repubblica riportino quello che gli pare!!!

è un'enormità. chi vive all'estero come me mi conforti per favore. abbiamo un pazzo al governo, un matto da legare.
ripeto solo la moglie ha avuto il coraggio di scriverlo nella sua lettera pubblica su repubblica ma non è servito a nulla.

con i matti non si discute, si agisce. li si ferma prima che sia troppo tardi.

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.10.10 14:02| 
 |
Rispondi al commento

Dicono che ci sarebbe un “clima di odio” diffuso da certi “agitatori” (come nel romanzo di Steinbeck Furore venivano chiamati i braccianti che si ribellavano ai padroni). Ma la causa dell'odio non è chi odia. Se c'è chi odia è perché qualcuno o qualcosa ha compiuto certe azioni o comportamenti che hanno dato motivo di odiare. C'è un governo che compie gli atti più osceni (che non starò qui a elencare tutti) come privatizzare l'acqua o riaprire le centrali nucleari per farci ammalare di cancro, che inganna milioni di persone, che svende i beni pubblici, che compie i peggiori reati riuscendo impunito per poi perseguitare i diversi, come gli immigrati, e ci si domanda perché c'è l'odio? C'è invece da domandarsi come mai questo odio non sia già esploso, non abbia già provocato una rivoluzione!

Domani è un'altro giorno e si vedrà. :-D

Compagno Cipputi Commentatore certificato 22.10.10 13:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NON SI PUO' DENUNCIARE TUTTO ALLA CORTE DI GIUSTIZIA EUROPEA?

dario c 22.10.10 13:57| 
 |
Rispondi al commento

Bisogna essere a favore di discariche ben lontane dai centri abitati.

(Quante cose bisogna far finta di insegnare!)

Bisogna essere favorevoli a discariche con recupero sicuro del percolato.

Bisognerebbe che molti governanti a fine riunioni non gridassero : "CI SONO DEI SOLDI IN PIù! CHE SI FA ? "

t p 22.10.10 13:57| 
 |
Rispondi al commento

ANTONIO CHINI 21-10-10 21e16

questo commento non se lo è cagato di striscio nessuno.

evidentemente qui piace parlare dei campani ma non piace parlare CON i campani...

ⓁⓄⓇⒹ ⓄⒻ Ⓦ, White House Commentatore certificato 22.10.10 13:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando la pietà di Michelangelo è martellata per sport.
Tutti ricorderanno il pazzo che diede una martellata alla pietà di Michelangelo.
Bene alla fine cosa avvenne?
Che la vera pietà fu messa al sicuro e al pubblico è esposta una sua copia.
In gesso...

Michael Angelus Bonarotus Florent Faciebat

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 22.10.10 13:54| 
 |
Rispondi al commento

Signore, quando i celerini caricano non vanno per il sottile, manganellano anche le donne.
Ora questo deve essere messo nel conto ogni volta che si mette in piedi una protesta pubblica per la rivendicazione dei propri sacrosanti diritti di manifestare.
Anche senza autorizzazione quando in gioco c'è la propria salute e sopravvivenza.

Beppe, ha detto che i cittadini si devono mettere l'elemetto.
Ma la sig.ra bionda del video è l'unica che non ce l'ha.

Saluti

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 22.10.10 13:47| 
 |
Rispondi al commento

cosi' averne di scuole di adro

Simonetta Pasquali
--------------------------------

Le scuole servono per studiare, non per appiccicarci le figurine dei dementi leghisti.
Va là... ringrazia, ora Adro è tornata finalmente in seno allo Stato Italiano, il quale vi campa tutti, a voi. Bossi è il primo a campare dallo Stato italiano, perchè lo sfaticato leghista non ha mai fatto un cazzo in vita sua.
Si mormora persino che abbia finto di studiare in medicina. Il figlio (sangue demente non mente) non è da meno. Asino fino all'osso, i professori l'hanno promosso perchè non ne potevano piu' di tanta asineria.... tanto avrebbe fatto il politico leghista, percio' non è richiesta molta cultura. Anzi, sembra che i politi leghisti arrivino da una selezione di tipo ... "chi fa il rutto piu' rumoroso".
E la prossima volta che vi viene voglia di appiccicare le vostre figurine, fatelo a casa vostra.
La scuola non è casa vostra, ma una istituzione.
E ora vaffanculo.

vito. farina Commentatore certificato 22.10.10 13:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ich kann mir nur vorstellen, dass Finis Partei unsere Regierung weiter unterstützen wird." dal FAZ online

tradotto "mi posso solo immaginare che il partito di Fini continui a sostenere IL NOSTRO GOVERNO" ...cioè Fini già non fa parte del governo, ora, adesso, oggi...FINIANI SVEGLIA!!!

L'unica speranza per l'Italia è l'ex seconda moglie che ha apertamente detto, nero su bianco, che è matto e che lo metterà in croce con il processo.

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.10.10 13:41| 
 |
Rispondi al commento

Per chi segue i media di Berlusconi e si scandalizza per i compensi patteggiati con Saviano, potremmo ricordare che, quando la sx ha chiesto un tetto sui superstipendi di manager, presidenti di enti pubblici o personaggi televisivi, il no di Tremonti e del Pdl fu secco e insormontabile? Potremmo ricordare che il No venne proprio da coloro che oggi fingono di scandalizzarsi sugli emolumenti Rai quando stanno ben zitti su quelli Mediaset che ognuno sa essere ben più alti? O su quanto prendono i cari giornalisti come Belpietro o Feltri o Porro o Sallusti? O quando prendono le troiette raccomandate da Berlusconi?

Ma non lo vedete che tutto è pretestuale?
E che persino la sx extraparlamentare riesce a sparare a zero su persone come Saviano o Travaglio o Grillo, sapendo benissimo che cià facendo fa un piacare al fascismo, alla camorra, alla mafia?
Ma non vede che non ce n'è uno che non abbia la coscienza sporca e mentre finge di fare una lotta con una mano aiuta con l'altra proprio fraudolenti, rinnegati ed assassini?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 22.10.10 13:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Camorristi sono chiamati quelli che difendono la loro terra, la loro salute, la vita dei loro figli! E i leghisti danno loro addosso, proditoriamente e stoltamente. Sono chiamati camorristi da gente che si dichiara “anti-italiana”, che dice di “sputare sul tricolore” o di non considerare l’Italia la loro patria, gente che sull’odio sociale ci marcia e che oggi giustifica l’omicidio di una rumena come domani giustificherà quella di una napoletana, gente fuori di cervello e lontana dalla civiltà, che nemmeno capisce che la mafia che ieri era al sud oggi circonda le loro case e che sulle infamità fatte ai poveri ricadranno loro domani quando nuove povertà li raggiungeranno, gente cresciuta a ignoranza e odio, per arricchire una Casta di privilegiati che dei loro problemi se ne sbatte

viviana v., Bologna Commentatore certificato 22.10.10 13:26| 
 |
Rispondi al commento

Sono tre anni che questa gente protesta inascoltata, e ora tutto quello che un governo protervo e insolente ha da dire è di guardarsi dalla violenza, mentre la Lega soffia sul fuoco dell’odio sociale
Il pattume preserva i ricchi e asfissia i poveri. E saranno i poveri a morire di cancro con una Sanità prona ai tagli progressivi di un governo che ci vuole portare tutti alla sanità privata, alle assicurazioni di tipo americana, una volta di più in mano ai ricchi, in mano a Berlusconi!
Napoli era un tempo capitale della cultura, oggi è la capitale del pattume.
Fermo restando le colpe dei Bassolino e della sua cricca su cui oggi è in corso una inchiesta, fermo restando la protervia di un Pd che nelle terre del Sud aveva obblighi doppi di contrastare il malaffare, come si può oggi, dopo due anni di malgoverno di Berlusconi, dare ancora ogni colpa a Bassolino? Non si prenderanno dunque mai costoro alcuna responsabilità personale? Continueranno sempre a riportare ogni cosa al passato? Il deficit, la disoccupazione, la mala giustizia, l’inquinamento, i rifiuto?
Altrettanto inutile è riversare ogni colpa sugli enti locali, taglieggiati, ridotti, limitati, impossibilitati a fare scelte di campo, ridotto alla mera sopravvivenza, quando il numero e il sito delle discariche e le regole del loro mantenimenti dipendono in tutto e per tutto dal governo nazionale che intende continuare a disattendere le regole europee, quando tale governo “di pezzenti” non viene assolutamente incontro alla salute della popolazione, non rispetta i parchi nazionali, le zone sismiche, le terre turistiche o agricole e continua testardamente a ripetere che la discariche sono queste e solo queste!
Ma si andasse, come ha scritto un giornale, a buttare in una discarica!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 22.10.10 13:19| 
 |
Rispondi al commento

La commissione europea ha dichiarato che la discarica di Terzigno ha difetti strutturali troppo gravi, ma questo Minzolini non lo dice, Belpietro non lo dice, Feltri non lo dice
I Comuni hanno manifestato la loro protesta legittima ma B intende chiudere loro la bocca con protervia
Si continua a ripetere che non ci devono essere atti di violenza, ma non è forse violenza quella perpetrata dalle forze di polizia? Non è forse violenza quella imposta da questo governo di cdx con le sue leggi di forza e cattiveria? Non è violenza quella di Maroni e di Alfano che smembrano il diritto processuale e penale per far trionfare la criminalità organizzata? O criminalizzano i migranti per lasciare indisturbati i grandi mafiosi? Non è violenza quella del governatore Caldoro che continua a ripetere che la discarica andrà avanti? O quella del truce B che ha appena dichiarato che nulla lo smuoverà dal suo proposito di fare una seconda discarica?
Poveri campani caduti dalla padella nella brace, dalla dissoluta conduzione Bassolino a quella infame del Pdl, con un Pd che non può nemmeno avvantaggiarsi delle proteste perché reo della degradazione della Campania e che fino a ieri ha abbracciato l’infame Bassolino difendendolo in tutto
Poveri campani traditi dai loro corregionali, traditi dalla storia, traditi dai Savoia, traditi dalla corruzione del Sud, traditi da Confindustria, traditi dai partiti, traditi dai loro vecchi e nuovi amministratori !
Sono 3 anni che questa gente protesta inascoltata, e ora tutto quello che un governo protervo e insolente ha da dire è di guardarsi dalla violenza, mentre la Lega soffia sul fuoco dell’odio sociale
Il pattume preserva i ricchi e asfissia i poveri E saranno i poveri a morire di cancro con una Sanità sfiancata dai tagli progressivi di un governo che ci vuole portare tutti alla sanità privata delle grandi assicuraziono come in America dove ancora una volta troveremo gli interessi privati di B, il boss di Antigua e dei suoi 63 paradisi fiscali

viviana v., Bologna Commentatore certificato 22.10.10 13:17| 
 |
Rispondi al commento

Poverini... subiscono violenze gratuite...
Ma andare a lavorare come fa TUTTO IL RESTO D'ITALIA, no?

Simonetta Pasquali
-------------------------------

Come Renzino Bossi detto il trota?

vito. farina Commentatore certificato 22.10.10 13:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Forza m5s vogliamo diventare forti anche in campania attraverso soluzioni alternative e sostenibili1Niente miracoli solo cose di buon senso!Ciao a tutti e ciao Beppe!

lucas russo 22.10.10 13:10| 
 |
Rispondi al commento

Va tutto bene. E' tutto sotto controllo. Il debito pubblico ha toccato la cifra record di 1848 miliardi di euro. Cosa volete che sia? Bazzecole. Ognuno di voi ha 30 mila euro di debiti sulla schiena. Se avete una famiglia con due figli, siete indebitati per 120 mila euro. Aggiungeteci il mutuo, le rate per la macchina, le rate condominiali, i libri scolastici, il refettorio, le matite, i fogli e ora perfino i banchi (grazie a Mariastella), il corso di lapdance per vostra figlia e la festa per i diciotto anni di vostro figlio, probabilmente il vostro debito reale è di almeno mezzo milione di euro a nucleo familiare.
Secondo la Caritas, i poveri in italia oltre 8 milioni. Come se non bastasse, ci sono altri 800 mila italiani che si sono impoveriti, ovvero che hanno ridotto drasticamente il loro tenore di vita in conseguenza di una ingente flessione dei guadagni. Rispetto all'anno scorso, la percentuale di cittadini che si rivolge alle mense della caritas è aumentata del 25%, mentre i prestiti personali schizzano alle stelle e le richieste di cessione del quinto dello stipendio sono l'8% in più. La cassa integrazione sta finendo con un aumento della disoccupazione e del lavoro in nero.
Insomma, la crisi? Va tutto bene: l'italia ha retto meglio di altri paesi.
Au revoir creduloni.

Francois Marie Arouet, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.10.10 13:09| 
 |
Rispondi al commento

Va tutto bene. E' tutto sotto controllo. Il debito pubblico ha toccato la cifra record di 1848 miliardi di euro. Cosa volete che sia? Bazzecole. Ognuno di voi ha 30 mila euro di debiti sulla schiena. Se avete una famiglia con due figli, siete indebitati per 120 mila euro. Aggiungeteci il mutuo, le rate per la macchina, le rate condominiali, i libri scolastici, il refettorio, le matite, i fogli e ora perfino i banchi (grazie a Mariastella), il corso di lapdance per vostra figlia e la festa per i diciotto anni di vostro figlio, probabilmente il vostro debito reale è di almeno mezzo milione di euro a nucleo familiare.
Secondo la Caritas, i poveri in italia oltre 8 milioni. Come se non bastasse, ci sono altri 800 mila italiani che si sono impoveriti, ovvero che hanno ridotto drasticamente il loro tenore di vita in conseguenza di una ingente flessione dei guadagni. Rispetto all'anno scorso, la percentuale di cittadini che si rivolge alle mense della caritas è aumentata del 25%, mentre i prestiti personali schizzano alle stelle e le richieste di cessione del quinto dello stipendio sono l'8% in più. La cassa integrazione sta finendo con un aumento della disoccupazione e del lavoro in nero.
Insomma, la crisi? Va tutto bene: l'italia ha retto meglio di altri paesi.
Au revoir creduloni.

Francois Marie Arouet, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.10.10 13:08| 
 |
Rispondi al commento

Possibile che i problemi di spazzatura (a questi livelli) li abbia solo la Campania?

Simonetta Pasquali
--------------------------------

No. Anche al nord Italia hanno problemi di immondizia, pero' per fortuna al nord trovi gente come il preside di Adro che ordina di ripulire la scuola da tutto il pattume verde che i soliti vandali avevano deciso di riversare dentro quell'edificio.
Ora è finalmente tornato pulito.

vito. farina Commentatore certificato 22.10.10 13:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non si può affrontare così il problema.
Il paese deve stare alle regole, una volta fissate dobbiamo rispettarle, non si può protestare in maniera così violenta, così come non si può rispondere alla violenza con altra violenza.
Dubito che si possa criticare ogni scelta in maniera incondizionata, senza pensare che dietro ci sia una bile mossa politica.
Il momento di decidere e mostrare le prorie idee è durante le elezioni. Dopo bisogna lasciar fare.


Carceri: il 25% dei detenuti italiani è padano, meridionali battuti.

http://www.blitzquotidiano.it/cronaca-italia/carceri-crescono-detenuti-padani-606927/

Ⓐrzân 22.10.10 13:04| 
 |
Rispondi al commento

"La fede di Silvio"
PROSTITUTE
IMPUNITÀ
CONFLITTO DI INTERESSI
MINORENNI
MENZOGNE
Chiediamo alla chiesa una posizione ferma e chiara su Berlusconi (alias psiconano).


E anche oggi ci onorano della loro presenza, dopo l'orario scolastico :-D, i due aborti anali simonetta pasquali e antonio brunetto, per voi due ignoranti irrecuperabili aborti anali significa che anche come stronzi siete malriusciti, sulla falsa riga del faccia da culo (è proprio il caso di farlo notare) di belpietro siete pagati per creare liti all'interno del blog e in questo modo delegittimarlo, vecchia tattica fascista utilizzata dai nuovi merdo-leghisti. :-D

Tranquilli tra non molto sarete riconsegnati al luogo che vi è più congeniale le FOGNE :-D

Compagno Cipputi Commentatore certificato 22.10.10 13:00| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Come risolviamo il problema?

Premesso che le considerazioni fatte in questo blog sono corrette...differenziata,camorra, aziende del nord ecc.ecc., la domanda a cui si deve dare risposta adesso è: DOVE SI METTE LA SPAZZATURA CHE STA INVADENDO NAPOLI E PROVINCIA?
Io una idea c'è l'avrei....la manderei sotto casa di chi ha combinato questo scempio! Ma temo che non sarà così e a pagare come al solito sarà solo la gente indifesa.....e manganellata!!!

SILVIO C., Castellammare di Stabia Commentatore certificato 22.10.10 12:56| 
 |
Rispondi al commento

ricordo che anche Napolitano, allora ministro dell'interno, ordinò la carica della polizia contro gli allevatori a Vancimuglio che protestavano per le quote latte. Oggi risulta chiaro a tutti che le quote latte sono uno sporco affare, lo era anche allora, ma poichè era stato confezionato come legge, bisognava, si doveva, si poteva reprimere con la forza a difesa di quei politici che avevano fatto/ accettato una legge sbagliata. I problemi non risolti attraverso un serio lavoro politico e amministrativo si risolvono comunque poi con il manganello perchè il politico o l'amministratore hanno sempre ragione anche quando hanno torto perchè astutamente si sono preconfezionati una legge a loro uso e consumo che pone sempre a carico del cittadino le conseguenze della cattiva amministrazione.
teniamoci pronti perchè molti sono i problemi che prima o poi dovranno scoppiare.

danilo m., treviso Commentatore certificato 22.10.10 12:55| 
 |
Rispondi al commento

Dolce e Gabbana prossimi al rinvio a giudizio per un’evasione fiscale da un miliardo di euro. L’indiscrezione di stampa è di pochi giorni fa. A giugno il Comune di MIlano srotolava loro il tappeto rosso per il Ventennale del marchio, proposto come un grande evento culturale. Maxischermi, celebrità, il municipio trasformato in un set pubblicitario, un drink offerto al popolo nei bar del centro. L’indagine fiscale e giudiziaria era già nota ma si è preferito sorvolare, in nome del Made in Italy e del suo indotto. Nel silenzio della città, interrotto solo dalla nostra voce.
Roma ladrona!!!!
Au revoir dementi verdi.

Francois Marie Arouet, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.10.10 12:54| 
 |
Rispondi al commento

Domanda: Ma dove è Terzigno?
Risposta: E' un comune nel parco del Vesuvio.
Domanda: Ma cosa è il Vesuvio?
Risposta: E' una montagna di origine vulcanica (un vulcano..).
Domanda: Vulcano? Ma come sono i terreni di origine vulcanica?
Risposta: Porosi ed estremamente permeabili, sono famose le sorgenti di acqua minerale in terreni vulcanici (Lete, Ferrarelle, ecc).
Domanda: Ma ha senso fare una discarica in un terreno vulcanico?
Risposta: Sì, sopratutto se si vuole inquinare la falda per l'eternità.

Proporre di fare una discarica a Terzigno è con ogni probabilità criminale.
Nessun giornalista ha intenzione di dirlo?

p.s. Quali sono i terreni più adatti ad ospitare le discariche?

G. B. 22.10.10 12:51| 
 |
Rispondi al commento


Probabilmente, siamo tutti in attesa di un nuovo messìa, un supereroe in perfetto stile Holliwoodiano, un leader con il potere di risollevare le sorti di questo mondo ormai allo sbando, ma la domanda é, farebbe la cosa giusta ?
non dimentichiamo che un grande potere, comporta una grande responsabilità.
Quello che vediamo oggi ne é la diretta conseguenza, l'aver lasciato questo potere in mano ad elementi irresponsabili e senza scrupoli.

Ernest Emigrato (saluti esteri) Commentatore certificato 22.10.10 12:50| 
 |
Rispondi al commento

I poliziotti picchiano persone con le mani alzate?! Allora i compattatori si incendiano per autocombustione e i cassonetti vengono bruciati per motivi d'igiene, le vetrine le spaccano i movimenti d'aria, le auto private le incendiano i proprietari per risparmiare la spesa della rottamazione, i poliziotti si autoinfliggono ferite per restare a casa a riposo medico, gli studenti marinano la scuola perchè sono nati laureati e per questo gli insegnanti scioperano per la monnezza, i partecipanti non vanno a lavorare perchè è più faticoso che farsi picchiare dai poliziotti e, dulcis in fundo, voi avete qualcosa su cui scrivere sciocchezze!

Volatile pn 22.10.10 12:46| 
 |
Rispondi al commento

I veri vigliacchi d’Italia sono diventati loro, i poliziotti che aspettano che le telecamere si spengano, per poi inseguire e picchiare selvaggiamente donne, anziani e non solo.
Gli scontri sono proseguiti per tutta la notte, mentre tutto il mondo sta a guardare sbigottito, perché laddove in America protestare é un diritto sacrosanto, qui da noi é una cosa vietatissima, ti trasforma immediatamente in un fascista o in un anarchico dei centri sociali.
All’estero per diventare poliziotto devi aver conseguito almeno il diploma di maturità, in Italia basta essere corrotto o imparentato con qualcuno che conta.
Loro che non sono tutti uguali che io considero come fratelli, perché anche loro fanno parte del popolo, si dovrebbero vergognare sia per come reagiscono sia perché si fanno strumentalizzare, ma basta prendere un idiota che non riesca a capire che questa é una guerra tra poveri e che li in alto se la ridono sapendo che presto ci saranno morti da entrambi le parti.
Loro saranno gli schiavi del futuro, quelli che combatteranno con ancor meno diritti di quelli che hanno adesso e cosa diranno ai loro figli quando non troveranno lavoro? Vai a fare il poliziotto?…
E’ questo che volete vedere, volete vedere realmente i vostri figli finire come voi? Basta prendere un ventenne sfigato con la voglia di menare le mani e che ancora non comprenda la natura delle cose per mandarlo in piazza a picchiare gente piu’ vecchia di lui di 40 anni a cui dovrebbe portare un pizzico di rispetto.

http://www.pianetafuturo.wordpress.com

Fabio Papurello 22.10.10 12:46| 
 |
Rispondi al commento

VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC VOC

COSA SONO I VOC ? CHIEDETELO A QUELLI DI TERZIGNO,
CHIEDETELO A QUELLI CHE STUDIANO L'INCIDENZA DEI TUMORI IN PRESENZA DI TALI SOSTANZE !(e GELA? e PRIOLO ?).

***** V.OLATILI O.RGANICI C.OMPOSTI ******

COME DIRE CHE SE IL BENZENE NON LO BEVI NON TI FA MALE !

SAPPIAMO CHE LE INALAZIONI SONO EFFICACISSIME !

t p 22.10.10 12:37| 
 |
Rispondi al commento

Saviano afferma che non si può scrivere che il suo compenso in Rai è di 300mila euro, perchè così si viola la privacy e si aizzano quelli che devono campare con 1500 euro, contro di lui. Però lui e i suoi compagni di merenda Demagistris e Santoro, lo hanno potuto fare per tutti gli innocenti indagati di Whynot. Ma noi ...300mila euro non l'abbiamo mai viste neanche in televisione!

antonio brunetto (demagistris indagato), puglia Commentatore certificato 22.10.10 12:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Eccoci quà ... è davvero una guerra tra poveri.

Nel silenzio generale dei nostri telegiornali ecco che la Giunta Regionale della Campania, presieduta dal Crociato Caldoro, colui il quale in campagna elettorale ha elegiato la raccolata differenziata, colui che dovrebbe rappresentare l'intera Campania, ha deciso di sversare una parte dei rifiuti di Napoli (che non riescono ad arrivare a Terzigno per i noti motivi) nella piccola (circa 800.000 tonnellate) discarica di Sant'Arcangelo Trimonte, nella Provincia di Benevento.

Sant'Arcangelo Trimonte è un piccolo paesino di collina (circa 700 abitanti) che già due anni fa ha aiutato lo "psiconano" nella sua campagna elettorale, accogliendo circa la metà dei rifiuti di Napoli nella sua discarica (dichiarata tra l'altro inagibile) e contribuendo al "miracolo" del Governo (che pagliacci).

C'è da precisare che la Provincia di Benevento differenzia circa 60% dei rifiuti e si stanno facendo tanti sforzi e sacrifici economici (vedere le bollette della spazzatura molto salate) per aumetare questa soglia, mentra la cenerentola Napoli non arriva neanche al 15%.

Tutti questi sforzi portano però ad accogliere la spazzatura di Napoli? Allora chi ce lo fa fare .... sarà forse che ci mandano la loro "munnezza" perchè siamo l'unica provincia che abbiamo votato l'altro cadidato alle elezioni regionali?

Non si sa ... di certo c'è che un paese come Sant'Arcangelo Trimonte non ha i numeri di Terzigno per protestare ed ancora una volta dobbiamo raccogliere nel silenzio generale tonnellate di una spazzatura non nostra ... Questa è la nostra classe politica .... Via dalla Campania ....

Remigio Di Blasi 22.10.10 12:36| 
 |
Rispondi al commento

CHE COSA ???
COSCIENZA ???
SIAMO TUTTI IPOCRITI, SPECIALISTI NELL'UTILIZZO DI QUELLE SOSTANZE CHE SCIOLGONO TUTTO E CI TOLGONO OGNI DUBBIO, COME NEL CASO DELLA POVERA LEA, SOPRATTUTTO QUANDO I SENSI DI COLPA CI PERSEGUITANO... UNA BELLA LAVATA E VIA SI RICOMINCIA.
È INCREDIBILE COME SIAMO CAPACI DI MENTIRE PERFINO A NOI STESSI, GIUSTIFICANDO IN OGNI MODO LE NOSTRE MALEFATTE.
CON UN PO' DI UMILTÀ SAREBBE AUSPICABILE L'AUTOCRITICA E GUARDANDOCI DENTRO PROBABILMENTE TROVEREMMO IL VUOTO MA FORSE È QUELLO CHE SIAMO DIVENTATI.
VUOTI.

Ernest Emigrato (saluti esteri) Commentatore certificato 22.10.10 12:32| 
 |
Rispondi al commento

Stiamo organizzando un corteo per martedì sera che partirà dai centri di Pompei e di Scafati e arriverà fino alla rotonda di Terzigno dove speriamo di poter dire una messa con i parroci delle città, vi prego aiutateci, dateci visibilità, ascoltateci, il mio numero è sempre lo stesso 3339829928, vi ho anche già detto che potete mettervi in contatto con chiunque vogliate dei vari comitati cittadini, basta che lo facciate, vi prego venite a riprendere la manifestazione e parlatene, parlatene, parlatene e fateci parlare!

pina savino 22.10.10 12:30| 
 |
Rispondi al commento

Sono pienamente d'accordo con il contenuto del post. Forse qualcuno si muoverà per conto di terzi, per conto di chi vuole una situazione del genere. Ma credo che quasi tutti i manifestanti stiano lottando per i loro diritti, in primo luogo il diritto alla salute che lo Stato deve garantire a ogni cittadino. In realtà si vuole far vedere che il problema si sta risolvendo facendo sparire la spazzatura dalle strade, anche a costo che qualche cittadino prenda un paio di manganellate e qualche altro ci perda la salute... Comprendo che la polizia esegua gli ordini impartiti dall'alto, ma non riesco tuttavia a solidarizzare con loro: ci sarà pure qualche poliziotto che conosce direttamente o indirettamente le sofferenze di certe malattie! Ciò che non concepisco più di tutto è che questo governo, che si sente investito delle responsabilità che il popolo gli ha affidato eleggendolo, ora non voglia sentire ciò che quello stesso popolo gli chiede: no alla discsarica di Terzigno! Se Berlusconi si sente servo del popolo che lo ha eletto faccia ciò che il popolo gli chiede! Ma nel frattempo, a chi lo ha votato che si può dire....? A voi i commenti...

caterina elle 22.10.10 12:27| 
 |
Rispondi al commento

Tgcom, se tiro l'acqua del water sento lo stesso suono della sigla.

A bast.ar.di ma smettetela di dare notizie false.

Lorenzo F., Casale Monferrato Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.10.10 12:26| 
 |
Rispondi al commento

In Francia, proteste senza sosta contro la riforma delle pensioni due giorni prima del voto previsto al Senato. A Parigi, polizia in tenuta anti-sommossa hanno ferito una ragazza in circostanze misteriose.

Nella città di Le Mans stava bruciando martedi stava bruciando una scuola bloccata prima. Il sindaco sospetta uno sfondo criminale, dopo che gli investigatori avevano trovato i resti di ordigni incendiari.

Non è ancora chiaro se l'incendio è stato collegato alle proteste.

http://www.faz.net/s/RubDDBDABB9457A437BAA85A49C26FB23A0/Doc~E0009417184984BCDB30D49E69D997F9C~ATpl~Ecommon~Scontent.html
********************

Avete capito questi che si inventano per giustificare la violenza sui ragazzi!!!!!!!

Non trovo parole adeguate per descrivere l'accaduto.

Il potere non dorme mai. In assenza di giustificazioni legali, il potere se le inventa.

E c'è qualcuno che ci casca pure...mah

Almeno in Francia c'è chi combatte!


Il popolo italiano è un popolo straordinario !

Difatti troviamo anche e sopratutto al NORD , gente che capisce molto bene i veri problemi dell'Italia.

Siamo un popolo indomito di veri intellettuali.

Chiunque vorrà cambiare tali connotati per concludere che siamo solo dei sognatori dovrà ricredersi.

Difatti come la pentola a pressione che si forza sulla valvola, allora l'esplosione sarà grande e rovinosa per chiunque.

Come si pensa di trasformare tanti cervelli dotati, in schiappe?

Lo dimostra la quantità di post sensati che arrivano dal nord.
Questa gente è smaliziata, non ha bisogno di essere imboccata. Degni figli dei loro padri
ingegnosi e onesti.

Gli altri, vorrebbero prendere posizione, elevarsi a intellettuali! che guaio!

Nella vita è solo questione di ingranaggi !

Chi se li fa scassare, poi non scassi quelli altrui!


t p 22.10.10 12:20| 
 |
Rispondi al commento

Berlusca Schiatterai un giorno pure tu, e quel giorno spero di essere ancora vivo, per poter gioire...

Gerhard Forti 22.10.10 12:20| 
 |
Rispondi al commento

Forza napoletani! Siamo con voi.
Non mollate, loro manganellano e voi iniziate a reagire, dovrebbero difendervi non picchiarvi, avete il diritto di difendervi.

La polizia fa solo il suo lavoro? ma che la smettano... Ho sempre difeso le forze dell'ordine, adesso basta, devono prendere posizione anche loro, altrimenti si fottano.

L. F. 22.10.10 12:16| 
 |
Rispondi al commento

A Terzigno infiltrazioni anarchiche" - Video
Rifiuti: polizia forza i blocchi, via al vertice
Dopo la nuova notte di scontri, interviene Mantovano: "Non sono cittadini. Finalità vicine all'eversione, forse infiltrazioni anarchiche"
----------------------------------------

CAZZATE!!!!CAZZATE!!!!! E ANCORA CAZZATE!!!!!!! DE LIGUORI VERGOGNATI TU E IL TUO TGCOM DI MERDA!!!!!!SERVO !!!!!SEI SOLO UN SERVO!!!!!!

Antonio Antonino 22.10.10 12:16| 
 |
Rispondi al commento

SAPETE L'ULTIMA?
SULLE FATTURE DELL'ENERGIA ELETTRICA PAGHIAMO
I COSTI PER LO SMALTIMENTO CENTRALI NUCLEARI, IL COSTO PER COSTRUIRE GLI IMPIANTI DI FONTI RINNOVABILI E IL COSTO PER FINANZIARE ATTIVITà DI RICERCA E SVILUPPO.
INSOMMA PAGHIAMO NOI ANCHE PER IL FUTURO.

lucia vincenzi, malalbergo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.10.10 12:12| 
 |
Rispondi al commento

CIAO SERENO,HAI PERFETTAMENTE RAGIONE,MA QUI'SUL BLOG SANNO SOLO SCRIVERE,MA NESSUNO HA LE PALLE PER UNIRCI TUTTI QUANTI A DIFENDERE OGGI TERZIGNO DA QUESTI DELINQUENTI CHE VOGLIONO A TUTTI I COSTI LA SECONDA DISCARICA.Queste gente da quattro soldi che sa solo scrivere,non si rende pero' conto che oggi i problemi li ha Terzigno i i pastori sardi,ma tra un po cominceranno anche i problemi delle costruzioni delle nuve centrali nucleari,e credo che si versera' molto sangue per difendere il proprio territorio da quelle costruzioni di morte!!Qui sul blog si parla sempre delle solite cose,berlusconi,fini,altra merda varia(scusate se non metto il maiuscolo ai nomi di qeuste merde,ma non lo meritano).Non hanno capito che se qualche citta' o regione ha dei problemi,come in questo caso Terzigno,i pastori sardi,e tra qualche giorno inizieranno i problemi della riaccensione delle due centrali nucleari obsolete di Bisaccia vicino Roma,i problemi sono di tutti noi italiani.Perche' molta gente crede che sono immuni,che a loro non puo' succedere nulla,perche' magari vivono al nord Italia.Non sanno che le regioni piu'inquinate sono proprio loro!!
Dovremmo essere sempre uniti con la forza,tutti!!
A Terzigno dovremmo esserci tutti a difendere oggi voi,e sempre tutti da un prossimo problema.
Vorrei proprio vedere il Signor Manganelli a far pestare la povera gente,le donne e gli anziani,se riuscirebbe a farlo con milioni di noi li in zona!!!
Questi bastardi vecchi rimbecilliti di politici mafiosi,hanno ridotto la nostra nazione in una fogna totale!!!
Sarebbe anche una belle idea riempire i camion di rifiuti e andarli a versare davanti le loro dimore fino a quando non risolverebbero la situazione!!

Diego Palmanova 22.10.10 12:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL MIRACOLO DELLA "MUNNEZZA" la CAMORRA GESTIVA I RIFIUTI IN CAMPANIA SULLA PAROLA (INDIVIDUAVANO UN SITO DAVANO CENTO EURI AL PROPRIETARIO E LA CAMPANIA ERA PULITA E TUTTI ERANO FELICI. IL MIRACOLO "MUNNEZZA" IL GOVERNO INDIVIDUA UN SITO FA IL DECRETO ZONA MILITARE E LA CAMPANIA E PULITA SI COMPORTANO UGUALE AI CAMORRISTI PERCHE QUESTI SONO UGUALI

carlo de simone 22.10.10 12:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Incredibile! Alemanno sequestra un’oca in Campidoglio!
http://www.youtube.com/watch?v=yjAPuD5p6qY

Francesco D., Bologna Commentatore certificato 22.10.10 12:05| 
 |
Rispondi al commento

TUTTI NOI ITALIANI VEDIAMO COSA STA SUCCEDENDO A TERZIGNO E A BOSCO, ED INVECE DI RECARCI TUTTI LI A DIFENDERLI E A DARLI MANFORTE CE NE RESTIAMO COMODAMENTE SEDUTI SUL DIVANO A GUARDARE E COMMENTARE DAVANTI ALLA TV...ANCHE DI QUESTO MI VERRGOGNO DI ESSERE ITALIANO PERCHè SONO UN IPOCRITA COME TUTTI GLI ITALIANI,SIAMO TUTTI MORTI CHE CAMMINANO E RESPIRANO MORTI SIAMO TUTTI MORTI!!!!!!

Antonio Antonino 22.10.10 12:04| 
 |
Rispondi al commento

IL BOOMERANG

Ad ogni azione corrisponde una reazione uguale e contraria.
E' un principio fisico ma si verifica nella realtà di tutti i giorni.
Dichiarazioni,affermazioni,promesse,proclami.
Tutti ad aprir bocca per far prendere aria, come se le parole non avessere peso, come se tutto fosse evanescente.
Eppure tutto torna indietro come un boomerang.
I rifiuti,il divario tra nord e sud,l'economia,l'occupazione,i partiti,gli schieramenti,le menzogne.
Tutti ad accusare:è la sinistra, è la destra, è il centro.
Chi si fa bello delle proprie realtà che funzionano,chi critica le cattive gestioni,chi accusa i cittadini di inerzia,chi propone idee ma non sa come metterle in atto,chi inneggia alla rivoluzione e quando finalmente la si vede per le strade la si condanna perchè la si addebita alla malavita.
La parola giusta è incapacità politica e governativa.
Quella stessa incapacità che arricchisce il nord a scapito del sud, che si fa scudo delle cattive amministrazioni per depauperare e deprimere,che se la prende con una mancata coscienza civile che contribuisce ogni giorno a scalfire,che gode dell'ignoranza dilagante per affermarsi,che spesso e volentieri non sa neanche di cosa parla perchè i suoi problemi non vanno oltre il proprio condominio che i leghisti osano definire 'territorio'.
Mentre le discariche continuano a riempirsi ed ad arricchire i soliti noti,l'attenzione dell'opinione pubblica è distratta dalle case di Montecarlo, di Antigua,di scajola,dai lodo alfano,dai dossier di marcegaglia e dagli shows di squallidi omicidi.
I Napoletani sono una bella distrazione di massa.
L'esempio vivente che in questo territorio non funziona niente, il paragone negativo a cui far riferimento per vantarsi della propria realtà,il campo di gioco dove si combatte la malavita per far finta che esiste solo li,il dispregio di un popolo per elevarsi a razza superiore.
Napoli è l'ago della bussola e vedrete che prima o poi gli stessi problemi busseranno ad ogni porta.

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 22.10.10 12:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa è l’enorme ipocrisia sporca della Lega e di Berlusconi: insultare i cittadini onesti per difendere i mafiosi e i criminali e portare avanti una politica criminale di devastazione del territorio!
Intanto crollano miseramente tutte le grandi promesse di Berlusconi: il milione di posti di lavoro contro una disoccupazione in pericoloso aumento, la difesa del territorio contro una devastazione senza precedenti, le grandi opere completamente disattese, l’ordine pubblico quando mafia e camorra invadono ormai il Nord e mettono piede in Parlamento e al Governo, l’immigrazione mai fermata con una integrazione mai attuata, la semplificazione della burocrazia a fronte di un dissesto minaccioso di Costituzione istituzione, il calo delle tasse contro un fisco pesantissimo coi cittadini rispettabili e pieno di regali per gli evasori, la ricostruzione dell’Aquila contro o uno stato di abbandono incivile e indecente, l’aiuto alla scuola contro la distruzione della scuola, la politica dell’economia contro tagli indiscriminati ai servizi senza toccare un euro degli abusi e privilegi della Casta…
L’imperatore decadente mostra ogni giorno che l’oro promesso è merda
E la Lega mostra ogni giorno che l’unica cosa a cui tiene è il potere
Sui rifiuti Bertolaso da 8 mesi ha abbandonato la posta come ha abbandonato l’Aquila
In Campania gli impianti di smaltimento della raccolta differenziata avrebbero dovuto essere 5 e ce n’è solo uno
C’è solo il termovalorizzatore di Acerra e funziona solo per un quinto
Ma Berlusconi ha dichiarato che i problemi non esistono, punto e basta, dimostrando solo di essere un menzognero e un irresponsabile, uno che dei problemi della gente se ne frega

viviana v., Bologna Commentatore certificato 22.10.10 12:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Si, ormai questo per chi non lo avesse ancora capito é fascismo dichiarato.
Questi provetti e aspiranti manganellatori si vedono costretti loro malgrado, se vogliono sopravvivere.
Ricordate negli anni '30, quando Mussolini toglieva lavoro e i poveri cristi erano costretti ad andare in guerra per mantenere la famiglia ?
la storia si ripete !

Ernest Emigrato (saluti esteri) Commentatore certificato 22.10.10 11:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Facciamo un giochino.

Un giochino che conta sulla VOSTRA ONESTÀ.

NON dovete andare a cercare su wiki o su google chi ha detto questa frase.

Dite semlpicemete la vostra.

Chi ha pronunciato queste parole?

"L’arte della leadership consiste nell'indirizzare l’attenzione del popolo contro un singolo avversario e fare in modo che nulla frantumi quel’attenzione. Il leader di genio deve aver l’abilità di far apparire oppositori diversi come un’unica categoria."

ⓁⓄⓇⒹ ⓄⒻ Ⓦ, White House Commentatore certificato 22.10.10 11:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cari Giovani, badate bene che a Terzigno e Boscoreale (ma la 'macchia' sta espandendosi anche nel versante di S. Giuseppe Vesuviano), è in atto uno scontro violentissimo che nulla ha di diverso da situazioni viste in televisione nella città di Beirut o nei films sulla guerriglia vietnamita (al di là delle liane!).
Se qualcuno dovesse credere che le mie parole siano spropositate, sono pronto ad entrare in contatto con chi me lo richiedesse ed accompagnarlo personalmente nelle suddette zone, per poi... accettare le sue scuse da san tommaso.
Ieri sera ho trascorso sei ore in quei luoghi, fino a notte inoltrata ed ho avuto numerosi momenti di paura che, spesse volte, mi hanno fatto vivere situazioni di vero e proprio terror panico. Stasera ritornerò in quei luoghi perché è giusto che sia così: i miei Fratelli conterranei stanno resistendo come leoni, ma sono in pochi e senza mezzi se non quelli di fortuna; è tutta gente del popolo, senza infiltrazioni deviate o simili che, invece, appoggiano la parte statale! E' paradossale, ma è così!
Qui sta avvenendo ciò che molti nel blog temevano potesse accadere prima o poi, ma la repressione a tratti è violentissima e, allo stato dei fatti, impossibile da contrastare.
Poi non si vedono telecamere nè giornalisti è questo fa sentire coloro che protestano soli e abbandonati: qui il 'nemico' non si capisce più che colore abbia e di quali panni si vesta.
La disperazione dilaga tra le famiglie, i genitori lasciano i figli a casa e scendono per le strade per cercare di difendere il proprio futuro prossimo.
Qui c'è la guerra, che la vostra coscienza se ne faccia carico.

Sereno Despero, Nuova Città Commentatore certificato 22.10.10 11:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E anche il metodo di comprare i sindaci rientra nella strategia di B che conosce solo 3 mezzi di governo: o compra, o minaccia o violenta, mezzi tipicamente dispotici e antidemocratici
B dunque blandisce i sindaci dei comuni interessati promettendo mazzette purché cedano ai suoi voleri, lo stesso sistema che intende applicare per le centrali nucleari per forzare le difese del territorio. Quei sindaci si dovrebbero ricordare che anche alcuni anni fa B promise 370 milioni di € come compensazione ambientale ai sindaci per la raccolta differenziata ma che di quei soldi non hanno visto un €
Oggi le mazzette ai sindaci sono un ulteriore insulto alle popolazioni
Oggi sui media di B leggiamo che i manifestanti sono terroristi. Terroristi perché difendono le loro vite e quelle dei loro figli? Ma che scellerati!
Anche scaricare ogni colpa dicendo che i manifestanti sono camorristi è davvero fetente
E la cosa è anche più turpe se pensiamo che in queste discariche ci finisce ogni sorta di rifiuto tossico e che attorno allo scarico abusivo di rifiuti girano milioni intascati dalla camorra, e che quindi la camorra ha tutto interesse a mantenere discariche abusive e ad aprirne altre per buttarci ogni sorta di zozzeria proveniente da mezza Europa e soprattutto da quel Nord i cui difensori, i maledetti leghisti, prendono pretesto dalla rivolta di Terzigno per insultare le popolazioni del Sud e dire: “ogni regione si tenga i suoi rifiuti!” come se non sapessero benissimo che per decenni i rifiuti tossici del nord sono stati scaricati impunemente al Sud e che anche la Pres. di Confindustria di oggi ha una famiglia implicata in traffici illeciti di rifiuti. Ma quella stessa Lega che chiama camorristi i cittadini poi vota ogni sorta di immondizia legislativa, ogni sorta di depenalizzazion di reato e e ha anche votato per un pres. del Senato che con la camorra ci lavorava e ha voluto la non autorizzazione a procedere contro Cosentino. Maledetti falsi e ipocriti!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 22.10.10 11:44| 
 |
Rispondi al commento

Leggo quasi tutti i giorni i vostri commenti e ciò che scrive Grillo, a volte ci sono dei commenti esagerati, ma io credo che i principi siano sani.Ho 88 anni (chi scrive x me è mia nipote) ho vissuto da bambina la guerra ed i disagi, ma nonostante questo non mi ero mai vergognata di essere Italiana.
ORA SI' mi vergogno - ma no di essere Italiana, ma di chi ci RAPPRESENTA una masniada di ladri
disonesti, dissipatori dei soldi pubblici,
corrotti e soprattutto gente senza morale, senza amor proprio e patrio. Ciao ragazzi combattete scendete in piazza >pacificamente> ma fate sentire la voce di chi si sente oppresso, fate una rivoluzione culturale, di cui l'Italia ha veramente bisogno.
Grazie grillo, grazie ragazzi.

nonna Luisa 22.10.10 11:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Respinto l'emendamento dell'opposizione: lo scudo scatterà di nuovo se B. diventerà Capo dello Stato
Giulia Bongiorno sbatte la porta in faccia al dialogo sulla riforma della giustizia. E nonostante al Senato sia in pieno svolgimento il “delitto costituzionale” sul nuovo Lodo Alfano con la piena complicità finiana, la presidente della commissione Giustizia della Camera ieri ha mandato in pezzi il sogno di Silvio di varare la riforma già la prossima settimana. “Possiamo dire sì alla separazione delle carriere del Csm – ha detto la Bongiorno ai deputati finiani – ma non possiamo accettare nuove funzioni e una composizione a maggioranza laica del Csm, nuovi poteri al ministro della Giustizia e nuova collocazione della politizia giudiziaria non alle dirette dipendenze della magistratura, ma dell’esecutivo”. Ma al Senato è tutt’altra musica. Con il Pd in prima fila, ieri in commissione a Palazzo Madama le opposizioni hanno tentato di affossare, attraverso degli emendamenti, anche la retroattività dello scudo per i processi alle alte cariche dello Stato. Ottenendo un risultato opposto, ovvero di far scattare il principio secondo cui il Lodo diventa legato alla carica e può scattare di nuovo nel caso il cui il presidente del Consiglio venga rieletto nella sua carica o venga eletto presidente della Repubblica; insomma, l’ennesima legge cucita addosso a Berlusconi e alle sue velleità quirinalizie. (da Il Fatto Quotidiano del 22 ottobre 2010).
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
Grazie PDmenoelle gli italiani ringraziano sentitamente.
Au revoir.

Francois Marie Arouet, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.10.10 11:26| 
 |
Rispondi al commento

oggi si festeggia san donato,
protetore dei leghisti

il voto al bossi convinti l'hanno donato
e subito dopo lui il figlio ha sistemato

stipendio da roma ladrona lui prende
tanto il padano non capisce niente

tutti i loro parenti son presidenti
mentre al celtico calci danno nei denti

invitano i pirla la mafia a far fuori
mentre la lega tranquilla ci fà affari

non è colpa loro, poveri verdi
è che nel cervello hanno sol vermi

BUONGIORNO, SBULLONATO POPOLO!

il Mandi Commentatore certificato 22.10.10 11:25| 
 |
Rispondi al commento

BENE RAGAZZI,ALLORA QUANDO CI ORGANIZZIAMO PER AFFIANCARCI AI MANIFESTANTI DI TERZIGNO E AI PASTORI SARDI!!!SEMBRA CHE SIA GIUNTA L'ORA DI BUTTAR VIA DA QUEL PORCILE DI PARLAMENTO TUTTA QUELLA MASSA DI MERDA!!E' ORA DI RIPRENDERCI LA NOSTRA ITALIA!!O CI MANCANO LE PALLE?
QUI' DOBBIAMO DIFENDERCI!!E' GIUNTA L'ORA!!
NEL SILENZIO A BISACCIA HANNO RIAPERTO LE DUE CENTRALI NUCLEARI DUE GIORNI FA.SONO CENTRALI MOLTO PERICOLOSE,COSTRUITE NEGLI ANNI 70.IN QUELLA ZONA CI C'ERANO GIA' DISPERSIONI DI FUGHE RADIOATTIVE DI PLUTONIO,PENSATE ORA!!
SEMPRE NEL SILENZIO IN ITALIA SONO ENTRATI I CIBI OGM,CHE ORAMAI MANGIAMO GIA' DA UN BEL PEZZO (pasta,mais,cereali,merendine di note marche,e addiritttura tra un mese arrivera' anche il salmone ogm).
Sempre nel silenzio ci staffo facendo ammalare con le scie chimiche,con le polveri sottili,con i farmaci killer della medicina ufficiale,con i vaccini,con le chemioterapie assassine,con la carne proveniente da bovini,suini,caprini malati,stressati e curati con alte dosi di antibiotici e ormoni della crescita che poi vanno a finire nel nostro organismo.
Sempre nel silenzio in Italia sono stati riammessi pericolosi additivi chimici e fertilizzanti che erano vietati,non parliamo poi dei coloranti e conservanti.
Sempre nel silenzio hanno abbassato i valori del diabete e del colesterolo,in modo tale che un individuo che risultava sano,da oggi risulta a rischio,e quindi diventera' schiavo di farmaci.
In pratica,sempre nel silenzio questi mostri ci stanno rendendo schiavi,privati della vera liberta',dell'aria buona,dei cibi genuini,del lavoro che manca a causa della maledetta globalita',il nostro ambiente sempre piu' malato,i nostri mari,laghi e fiumi ridotti in fogne a cielo aperto.
BASTA!!
ORA TOCCA A NOI POPOLO DARCI DA FARE,ANCHE AL COSTO DI UNA GUERRA CIVILE!!ABBIAMO FIGLI E ABBIAMO IL DOVERE DI FARLI CRESCERE IN UN AMBIENTE SANO,PULITO E SOPRATUTTO CON UN FUTURO MIGLIORE.

Diego Palmanova 22.10.10 11:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

dai, chiudiamo sti due anni di governo berlusconi, mandiamo a quel paese fini e simili (la sinistra non la menziono, tanto non esiste piu') che stavolta riusciamo a prenderci mezza italia!!!

Eridiana Villoresi
------------------

Quanto sono importanti le parole. Uno del MoVimento 5 Stelle non direbbe mai "prendere" l'Italia, "prendere" i voti.

Prendere il territorio e le poltrone, con soddisfazione. E prendere e' imparentato con depredare,come voi leghisti state imparando benissimo.

La politica non e' una guerra, non e' un'impresa da far fruttare, non e' occupazione del territorio e delle risorse, non e' dominio sui cittadini.

La politica vera deve essere servizio civile. Persino sacrificio personale, di tempo ed energie, se occorre.

Come dico sempre, la politica bisognerebbe lasciarla fare solo a quelli che non avrebbero voglia di far politica. Ma si impegnano lo stesso per lealta' verso la comunita', e quando occorre sono pronti a tornare a fare quello che facevano prima.

milena d., savona Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.10.10 11:24| 
 |
Rispondi al commento

Caro Presidente Berlusconi,vai pure avanti sulla strada intrapresa per far diventare l'Italia un Paese normale dove la volontà del Popolo è superiore a quella dei trafficanti nel teatrino della politica e dove chi parla al popolo rappresenti parti significative di esso e non sparuti gruppetti di arrampicatori sociali a spalle della gente che lavora.

Marcello Serra

Marcello Serra 22.10.10 11:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

comunicati di guerra 001
$$$$$$$$$$ilMostroStato $$$$$$$$$$
Campania : Terzigno : discarica

http://jdch7.wordpress.com/2010/10/21/comunicati-di-guerra-001-campania-terzigno/

jedisqrud 22.10.10 11:11| 
 |
Rispondi al commento

Quarta riunione della Lista Civica Milano 5

La riunione ( che è aperta a chiunque voglia partecipare ) si terrà presso il "Salone delle Grigne" della S.E.M. (Società Escursionisti Milanesi) in via Volta 22 a Milano dalle 14:30 alle 18:00. Questo è il link al sito: CAI/SEM
Il luogo è più o meno equidistante dalle fermate MM2 (linea verde) di Moscova e di Porta Garibaldi.
Dalla fermata Moscova sono 450 mt: prendere Via Volta e percorrerla fino a Piazza Baiamonti, girare a sinx verso il cimitero monumentale, il casello del vecchio dazio è quello di destra.
Dalla fermata di Porta Garibaldi sono 550 mt: prendere Corso Como e percorrerlo tutto, dove termina con i lavori girare a destra in viale Pasubio, la sede è in fondo sulla sinistra.
In caso di difficoltà, contattate Mau al cellulare 335,274149
Diretta web sul seguente canale webTV: http://www.livestream.com/meetup1milano

L'ordine del giorno sarà il seguente: http://milano5stelle.forumfree.it/?t=51609061

luca c., milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.10.10 11:04| 
 |
Rispondi al commento

Rifiuti/ Un arresto a Terzigno dopo la notte di guerriglia
Terzigno, 22 ott. (Apcom) - Le autorità di polizia hanno convalidato un arresto a seguito degli episodi di guerriglia urbana che hanno avuto luogo questa notta a Terzigno, dove prosegue la protesta dei cittadini, contro la seconda discarica voluta dal governo.

La persona arrestata, secondo quanto riferito da fonti della questura, è Gennaro Greco, 52 anni, nato a Terzigno, ma residente a Boscoreale. A Greco è stata contestata l'accusa di "adunata sediziosa e resistenza a pubblico ufficiale". Le altre due persone fermate nella notte sono state rilasciate.

Le forze dell'ordine hanno accusato i manifestanti di avere lanciato bombe molotov e sassi contro gli agenti impegnati nel tentativo di mantenere l'ordine.

http://www.unita.it/notizie_flash/147484/rifiuti_un_arresto_a_terzigno_dopo_la_notte_di_guerriglia

Ⓐrzân 22.10.10 10:48| 
 |
Rispondi al commento

Salve, se ci ostacolano così tanto significa che stiamo lavorando bene: se riusciamo ad andare avanti con le riforme vinceremo anche le prossime elezioni (e con maggiori consensi)! Teniamoci stretta la Lega. L'unico mio dubbio rimane sulla scelta del nucleare: tendenzialmente gli elettori su questo punto sono molto titubanti se non contrari. Saluti e Forza Silvio.

Ivano Cattolico

Ivano Cattolico 22.10.10 10:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CAZZO BEPPE PASSA QUESTO!
http://www.youreporter.it/video_Terzigno_20_Ottobre_2010_ore_22_00_2

ANTONIO CHINI 22.10.10 10:43| 
 |
Rispondi al commento

Se i 33 minatori fossero rimasti intrapolati in una miniera italiana, le cose sarebbero andate così:

1° giorno: tutti uniti per salvare i minatori, diretta tv 24h, Bertolaso sul posto.

2° giorno: da Bruno Vespa plastico della miniera, con barbara palombelli, belen e Lele Mora.

3° giorno: prime... difficoltà, ricerca dei colpevoli e delle responsabilità: BERLUSCONI: colpa dei comunisti;
DI PIETRO: colpa del conflitto d'interessi;
BERSANI: ... ma cosa ... è successo??
BOSSI: sono tutti terroni, lasciateli la';
CAPEZZONE: non è una tragedia è una grande opportunità ed è merito di questo governo e di questo premier; FINI: mio cognato non c'entra.

4° giorno: TOTTI: dedicherò un gol a tutti i minatori.

5° giorno IL PAPA: "faciamo prekiera a i minatori ke in qvesti ciorni zono vicini al tiavolo!!"

6° giorno: cala l'audience, una finestra in Chi l'ha visto e da Barbara d'urso che intervista i figli dei minatori: "dimmi, ti manca papà?'"

dal 7° all 30esimo giorno falliscono tutti i tentativi di Bertolaso, che viene nominato così capo mondiale della protezione civile.

Dopo un mese, i minatori escono per fatti loro dalla miniera, scavando con le mani.

Un anno dopo, i 33 minatori, già licenziati, vengono incriminati per danneggiamento del sito minerario.

Ma è successo in Cile.... ci siamo salvati!!!

riddik 71 22.10.10 10:43| 
 |
Rispondi al commento

Ve lo immaginate e soprattutto come, Silvio Berlusconi, Presidente della Repubblica d'Italia?

Cosa ne sarebbe degli italiani?

Loris Mancini Commentatore certificato 22.10.10 10:40| 
 |
Rispondi al commento

Vogliamo il federalismo della monnezza,

... ovvero ogni regione si smaltisca la propria monnezza all'interno del proprio territorio con i soldi dei propri conterranei senza mungere soldi allo stato ovvero soldi di cittadini di altre regioni.

Eridiana Villoresi alias Ivanona leghista battona!
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

...è in questo punto che "casca l'asino leghista"!
non lo vogliono il FEDERALISMO TOTALE ma solo quello FISCALE !

apposta questa LEGA di Merd STA PRENDENDO PER CULO SIA IL NORD CHE IL SUD !

ma hai letto il libro o visto il film GOMORRA ?
presumo che non c' hai capito un ciufolo , eh ! come da leghista ignorante !

http://www.youtube.com/watch?v=YwZ-DvdbSq0

*


Volevo segnalare che nel mio comune la tassa sui rifiuti è aumentata del 50% rispetto all'anno scorso. Alla richiesta di spiegazioni rispondono che il comune è senza soldi a seguito dei tagli agli enti locali.
MA QUESTO NON E' METTERE LE MANI DELLE TASCHE DEGLI ITALIANI, VERO?
Il governo da' il fucile in mano ai comuni e dice: sparate voi!!!

Raffaele Muraglia, Diano Castello (IM) Commentatore certificato 22.10.10 10:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il problema è proprio questo: il popolino e non solo incassa un giorno, due giorni, tre giorni......e poi esplode. Da mesi lo dico, io temo che a forza di tirare la corda, prevaricare la libertà di opinione e prendere per i fondelli gli italiani in maniera continua e sistematica, il popolo si sollevi e mister B. e suoi compari finiscano come Mussolini in Piazza Loreto.
Abbiamo sentito gridare in Campania: " Berlusconi ti abbiamo dato il voto ma ora non te lo diamo più" e pure il sindaco PDL si è dimesso dal partito.
Mister B.è un serpente che promette a parole ma poi non fà nulla e ti prende pure in giro dicendo ai quattro venti che lui fà mentre la realtà è opposta. A forza di tirare la corda la corda si spezza....................................

Paolo Lisi 22.10.10 10:25| 
 |
Rispondi al commento

"Io mi ricandido in ogni caso, ancora una volta," il primo ministro italiano Berlusconi si augura che il Presidente Fini continuerà a sostenere lui. Se ci dovrebbero nuove elezioni, egli intende ricandidarsi nuovamente. Nell'intervista a (Frankfurter Algemeine Zeitung )FAZ, parla della sua maggioranza, il tasso di cambio fluttuante della UE, e di una politica più morbida nei confronti dell'Iran.

http://www.faz.net/s/RubDDBDABB9457A437BAA85A49C26FB23A0/Doc~E1D1EAD522A704D9A94BB38F05ACD179C~ATpl~Ecommon~Scontent.html

*****************

Sembra che noi, il Berlusca, c'è lo teniamo per altri 7 anni, come minimo.

Lui ne è convinto. E mi sembra che le sue previsioni si siano dimostrate le più affidabili, purtroppo.


L'UNICO modo per fermare le discariche è non creare rifiuti... quindi invece di fare una guerriglia urbana andate a casa a differenziare i rifiuti.
Ma perchè noi "cinque stelle" non creiamo una città ecosostenibile e ci emarginiamo da questo shifo... troviamo un paese abbandonato e lo tiriamo sù come vogliamo! sarebbe fantastico

Gabriele Baldi 22.10.10 10:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quello che accade a Terzigno e a Boscorsale è un attacco alla Costituzione che garantisce solennemente ai cittadini il diritto alla salute. Ma è anche un attacco all’Unione Europea che già da anni ha dichiarato inaccettabile la discarica odierna perché è stata costruita senza curare alcuna norma si sicurezza né è stata chiusa, né è stata messa in sicurezza. L’Unione Europea ha tassativamente vietato l’apertura nella stessa zona di una seconda discarica. E ha minacciato l’Italia di pesanti sanzioni.
Ma B se ne frega della salute dei cittadini e delle direttive europee.
L’Europa gli va bene quando accetta gli OGM o privatizza l’acqua pubblica o quando importa le merci cinesi e in cambio permette agli imprenditori cinesi di delocalizzare in Cina. Finge che non esista quando gli ordina di non aprire discariche pericolose o quando depenalizza la banda armata per fare un favore alla Lega o quando gli chiede i portare al 0% l’uso di energie alternative o di punire gli evasori fiscali e di operare per chiudere i paradiso fiscali.
Berlusconi è un europeista solo quando gli fa comodo e oggi i suoi media si guardano bene dal dire che l’Europa ci ha ordinato di mettere in sicurezza la discarica attuale e ci vieta di aprirne altre nello stesso posto.
E quando la popolazione protesta (e sta protestano da tre anni!) ordina alla polizia metodi violenti e pestaggi.
Berlusconi applica alla popolazione lo stesso metodo che ha ordinato per i manifestanti della Valsusa o per il G8 di Genova: il metodo Diaz: pestaggi indiscriminati per terrorizzare, intimidire, dissuadere.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 22.10.10 10:14| 
 |
Rispondi al commento

Saviano è ostacolato dal governo perchè scomodo, ma la cosa che lascia perplessi è che è contestato anche dal PCI.

A quanto pare il PCI, che in questo blog contesta Grillo per il suo rifiuto a creare alleanze con altri partiti, non fa altro che dissociarsi da tutto e preferire l'isolamento.

Che cosa vorrà dire?

cettina. .., isola Commentatore certificato 22.10.10 10:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questo post non aiuta a fare chiarezza sulla situazione dei rifiuti in Campania.
Perlomeno io non ho capito il problema.
I cittadini di quelle zone non vogliono l'ennesima discarica. Bene. Mi si dica dove propongono di mettere i rifiuti. Lontano dal parco naturale, lontano dalle loro case? Certamente, tutti vogliamo i rifiuti lontani dalle nostre case. Intanto la camorra compra terreni non più coltivati nella zona di Taranto. Campani, senza'altro vi va benissimo metterli lì. Ma i tarantini che faranno? Alzeranno le barricate?

Minima moralia 22.10.10 10:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se dovessero intercettare le mie telefonate non me ne fregherebbe un cazzo non ho nulla da nascondere.IO.

pippo bergamin 22.10.10 10:07| 
 |
Rispondi al commento

IN GALERA IL POVERACCIO
Siamo in un paese dove le cose ormai sono al contrario. Nel paese di Berlusconi e dei leghisti, dei delinquesti al parlamento, i poveracci sono tutte le persone oneste che tirano avanti il carretto ogni giorno e che si possono ritrovare damblè o in galera o pestati a sangue dalle forze al servizio dei delinquenti al parlamento.
La rabbia sale, io personalmente sono sfinito e non riesco quesi a trattenere il fiato. Ho bisogno di respirare aria nuova.

Davide M., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.10.10 10:06| 
 |
Rispondi al commento

Noi italiani non ci salveremo mai da crisi economiche e morali,fino a quando nel Parlamento e nelle Amministrazioni avremo politici disonesti e incapaci.
Chi vota questi personaggi deve fare "mea culpa".

Giuseppe V. Commentatore certificato 22.10.10 10:02| 
 |
Rispondi al commento

La situazione In Campania è solo colpa di Di Pietro. Si caro Tonino è colpa solo tua e questo non me lo toglierà nessuno dalla testa.
Ti sei permesso di presentare un delinquente come candidato alla presidenza della regione non avendo altri a cui confidare il mandato.
Un grande errore ed orrore.
Un candidato lo avevi e si chiamava ANTONIO DI PIETRO.
Hai perso la faccia per cosa?!
Per vedere lo scempio che si sta consumando a Terzigno e Boscoreale?!
Guardale bene quelle immagini e fai il "mea culpa".
Solo una svolta politica totale può cambiare le cose in Campania e dai tuoi discorsi si poteva capire che l'unico in grado di attuare una nuova politica eri tu e non quel pagliaccio di sindaco.
Ma forse le poltrone qualche volta scottano, no Tonì?!
Da questo momento in poi non aprirò più il tuo blog e farai parte, per me, della casta come, anzi peggio del Cainano!
Comunque per i campani un pò di astio lo riservo in cuor mio!
Campani del cazzo dove cazzo eravate quando avete votato.
La fortuna di avere una lista M5* dalle vostre parti esisteva e non l'avete nemmeno considerata.
Adesso godetevi Caldoro e i Casalesi e combattete da bravi schiavi del cazzo.
L'Italiano è Sempre bravo a protestare quando il torto che subisce casca sopra la propria testa e non su quelle degli altri;
esempio emblematico "ALITALIA"!
In Francia per dua anni di lavoro in più scapotano il paese, qui da noi si andrà in pensione a 70 anni con una meseria e nessuno muove una paglia!
Italiani di merda
Ciao

Mauro Meo, Amandola Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.10.10 10:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

......POI D'IMPROVVISO PUO' PRENDERE FUOCO...

Ma quando, cazzo, ma quando!!!!

Che gli serve di piu'per INFUOCARSI?

A quando gli assalti ai forni di manzoniana memoria, con il pane a 3 euro al chilo e il latte fresco a 1,70?

Mi domando quale sara'il Momento Massimo, il Carico di rottura di un popolo come il nostro,
sottoposto a vessazioni di ogni tipo da un governo
i cui componenti sono la peggiore accolita d'incompetenti mai vista sulle scene parlamentari
dal 1861 e un'opposizione che si limita soltanto a declinare la testa in gesti di disappunto verso
l'opera insulsa di provvedimenti che di sociale
non hanno niente ma di particolare moltissimo.

Talvolta mi viene il dubbio che questo carico di rottura in Italia non arrivera' mai.

Frank A. 22.10.10 10:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


soprattutto per i rifiuti tossici! Si Spendono tanti miliardi alla Nasa per le missioni…..e questa non sarebbe la più bella di tutte?…Far navigare le nostre infinite tonnellate di immondizia verso un bel buco nero spaziale…molto meglio di un inceneritore terrestre,vi pare? farebbe proprio al caso nostro!!!!!
A parte le fantasie intergalattiche un po’ provocatorie,che mi perdonerete,… qui Bisogna trovare soluzioni Vere, voi che avete la responsabilità di governare un popolo…agite sulle origini dei problemi, non schiacciando gli ultimi della catena…..altrimenti dev’essere la popolazione tutta, di propria coscienza ,se ne ha ancora una, a stare accanto a quel popolo sofferente ,ad esser solidale e a scendere in campo e lottare con loro.

melania bifulco 22.10.10 10:00| 
 |
Rispondi al commento

SERVI DELLA GLEBA

Servi della gleba
Reazionari senza nerbo
Poveri senza cervello
Asserragliati dentro lavatrici di cemento.

Servi della gleba
Obnubilati dal Mercante in Fiera
Con Ville ad Arcore, Antigua ed altrove...

Decapitazione del pensiero
Eunuchi comportamentali
Buffoni mediatici.

Non seguiamo la logica
Ubbidiamo solo alla volgarità televisiva.

Stornelli morbosi
Cronaca nera dentro monoscopi cinici
Episodi di "vita vera"
Reportage da avanspettacolo
Come spazzatura dentro tubi catodici nauseanti.

Anche la povertà reale entra nelle nostre case
Assediata da telecamere affamate di "verità".

Ma cessata l'emozione del momento
I riflettori si spengono
Ed i problemi restano
Invariati
Senza soluzione
E con la medesima disperazione di prima,
Di sempre.

Servi della gleba
Non si ribellano
Per masochismo storico pregresso.

Servi della gleba
Si arrangiano come possono.

Servi della gleba votano.... scegliendo per illusa convenienza

E sbagliano.

DANIELE VERZETTI, ROCKPOETA

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 22.10.10 09:59| 
 |
Rispondi al commento


.. io la vedo solo e soltanto come egoismo schiacciante, imperante e devastante!
Prendete decisioni più adeguate da lassù, incoraggiate le ricerche e investite su materiali alternativi,prima che facciamo del pianeta terra una bella, grossa, invivibile pattumiera! Nel mondo pensano a costruire piattaforme spaziali per future vacanze….qui bisognerebbe incominciare a pensare a un corpo celeste da adibire a nostra discarica permanente!soprattutto

melania bifulco 22.10.10 09:58| 
 |
Rispondi al commento

C'è qualcuno che si sta organizzando per andare in soccorso ai manifestanti di Terzigno? Qualcuno sta pensando a qualche azione per sostenerli? e che ne facciamo di questa nuova notizia: riaccesi i reattori nucleari a Roma.
Mi prende lo sconforto e quello che riesco ad immaginare è la foto di ogni italiano, con le mani in alto che si arrende allo stato e poi tutti insieme chiediamo all'UE di difenderci perchè prigioneri politici.
Basta.

Francesca Covelli 22.10.10 09:56| 
 |
Rispondi al commento

Dei "Dissociatori molecolari" già sapevo, ma ho preferito citare il Thor perchè italiano, studiato, sperimentato e costruito dal CNR.

http://www.cnr.it/cnr/news/CnrNews?IDn=1758

cettina. .., isola Commentatore certificato 22.10.10 09:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CARISSIMO PINOCCHIO
- Divagazioni Collodiane -

-C'era una volta... "Un Re!", diranno subito i miei piccoli lettori. No ragazzi, vi siete sbagliati: c'era una volta l'Italia.-

Ma quand'e' che il burattino italiano diventera' un bambino vero?

Il campo de' miracoli e' diventato un campo di battaglia, dove solo gli innocenti ne pagano le conseguenze. Quanti ancora devono essere impiccati alla grande quercia? Basta con questo autolesionistico buonismo.

Quella che stiamo subendo e' la vera strage degli innocenti.

In Campania come in Sardegna sapete quanto gliene frega della soliderieta' a distanza? Un beneamato ...!
Siamo succubi di una manica di ... come definirli? Non lo so davvero, perche' non si tratta nemmeno di farabutti.

Il mio non e' un inneggiare alla violenza ma un appello alla legittima difesa, da non confondersi col vergognoso (il)legittimo impedimento.

La lapide e' gia' pronta:

"Qui giace l'azzurra italietta,
morta di dolore per essere stata abbandonata
dal suo fratellino italiano."

Sta a noi fare in modo che non venga mai deposta.

PolloMannaro

Pollo Mannaro (pollomannaro), Milano Commentatore certificato 22.10.10 09:46| 
 |
Rispondi al commento

Governare un popolo,
in un clima di civiltà,
(quale si pretenderebbe da più parti ormai acquisito in questi nostri tempi…)
richiederebbe di ascoltare serenamente la voce e le ragioni di un popolo….per trovare soluzioni eque e non vessatorie per alcuni soltanto.
Non ignoriamo queste voci….
Per la distanza territoriale sembra che il problema non ci tocchi..e finiamo per girare la faccia dall’altro lato, nell’indifferenza…..nella fredda e cruda indifferenza…..
Facciamo così con tanti problemi della nostra società….
ed è così che ci lasciamo vivere dalla vita…che così come viene,ci scorre addosso..e non la viviamo prendendo una ferma posizione,esprimendo pensieri ed opinioni personali ,libere e indipendenti.
Potrei dunque affrontare mille problemi…ma mi soffermo su uno attualissimo:la nuova discarica che si intenderebbe aprire a Terzigno,comune situato in Campania,in provincia di Napoli,nei territori situati alle pendici del Vesuvio…
Se voi tutti,che abitate altrove…vi foste trovati come ho fatto io…anche solo a transitare per quelle strade….vi sareste sentiti bruciare la trachea dal puzzo intenso che,dalla discarica che già c’è, promana…..abitarci e conviverci poi…impossibile anche solo immaginarlo!….la gente (cioè centinaia di famiglie e bambini) vive tappata in casa come topi, questa gente non può, come fa il resto degli altri esseri umani,aprire una finestra per far cambiare l’aria… Perché se apri.. la malsana aria ti investe ancora più violentemente….ma anche se non apri.. entra dalle fessure…e ventiquattro ore su ventiquattro,vita natural durante,sei costretto a convivere con il disgusto e la nausea allo stomaco…il cibo non senti più che sapore ha…anzi giorno dopo giorno arriva l’inappetenza…e butti qualcosa giù solo per non morire…
Chi di voi farebbe a cambio ? lascia la tua casa a una di quelle famiglie
e vai a vivere tu nella loro,se tanto ti senti coraggioso e appoggi e vuoi lì una nuova discarica!!!!! Siete pronti voi politici ,DI TUTTI GLI SCHIERAMENTI ,

melania bifulco 22.10.10 09:44| 
 |
Rispondi al commento

Discussione

Fatti aiutare!Sei chiaramente afflitto da arteriosclerosi galoppante conclamata!Chiedi aiuto,svizzero!Prima di ritrovarti a camminare con uno scolapasta in testa!Non avete gli psichiatri in Svizzera?...a te andrebbe bene pure un veterinario!

La vecchiaia puo' essere molto triste...e tu ne sei la prova!

sandro m., san vincenzo (li) Commentatore certificato 22.10.10 09:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fino a quando nel Parlamento e nelle Amministrazioni avremo politici disonesti ed incapaci, non ci sarà speranza di salvezza per il nostro popolo.

Giuseppe V. 22.10.10 09:41| 
 |
Rispondi al commento

Io dico ai napoletani una sola cosa...ma veramente pensavate che Berlusconi fosse in grado o avesse interesse a risolvere il problema rifiuti in Campania? Da sempre Napoli e' sommersa dai rifiuti. Per interessi economici enormi e che da sempre hanno coinvolto la politica e la delinquenza organizzata...Berlusconi 2 anni fa ha fatto campagna elettorale sulla pelle dei napoletani...come l'ha fatta sulla pelle degli aquilani. E voi cari napoletani ed aquilani...continuate a votare Berlusconi alle prossime elezioni, continuate a votare politici collusi con la camorra, continuate a cedere alle pressioni ed ai ricatti...date il vostro voto a chi da sempre non vi ha mai rappresentato, perche' come titola stamattina il giornale "La Padania" Napoli e la discarica d'Italia. Capito cosa si pensa di voi? Di noi? Che siamo la monnezza d'Italia...e voi continuate a votare per Berlusca e poi vedrete che dovrete andare in piazza a giorni alterni. Abbiate il coraggio di dare il vostro voto a chi lo merita se non altro perche' non e' un professionista della politica: a Grillo intendo dire.
Si deve avere il coraggio almeno di provare a cambiare...tanto lo avrete capito...nessun partito politicante, da sinistra a destra fara' mai i vostri interessi...mai.

ciro c., quinto di treviso Commentatore certificato 22.10.10 09:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quello che ha fatto il governo presieduto dal "coso".

Aveva promesso che avrebbe eliminato la spazzatura in Campagna, ma ha portato solo ad una inevitabile guerra civile.

Aveva promesso la ricostruzione dell'Aquila in tempi record, ma a distanza di più di un anno, gli aquilani sono sparsi in località distanti dalla loro città, alloggiati in case costate il triplo del dovuto o in alberghi a spese della comunità.

Ha permesso la delocalizzazione delle aziende con conseguente perdita di posti di lavoro.

Ha depenalizzato reati contro il patrimonio per agevolare i suoi sostenitori e se stesso: infatti, l'unico che, in questo momento di crisi economica, sta aumentando a dismisura il patrimonio personale è lui.

Ha preso possesso della tv di stato e di testate giornalistiche per imporre il suo "vil pensiero" e per nascondere le realtà tragiche che attanagliano il "nostro" paese.

Ci ha privato anche del diritto di voto.

Ora sta programmando una nuova classe giudicante favorevole a lui con la delibera di un concorso per 350 nuovi magistrati, conoscendo il tipo non è difficile supporre che lo vinceranno soggetti con requisiti particolari...

C'è qualcuno che pensa ancora che Silvio Berlusconi sia il premier "ideale"?

cettina. .., isola Commentatore certificato 22.10.10 09:34| 
 |
Rispondi al commento

Si continuano ad ignorare i problemi reali del Paese

e della sua stessa sopravvivenza.

Pensavo che la priorità delle riforme fossero di

carattere amminisrtativo-finanziario, compreso

compensi e privilegi.

Vista così, la nostra classe politica, ha una

certa somiglianza con la spazzatura che sversano

nelle discariche, oggetto di discussione

di questi giorni, a differenza che loro azioni

quotidiane inquinando tutte le dimensioni

che ci circondano.

Comodamente seduti sulle loro poltrone, non

cercano neanche un dialogo con la gente da cui

dipendono,che avverte alcuni problemi, come un

rischio x la propria sopravvivenza.

Cosa fanno x risolverli, sguinzagliano un

esercito di "persone in divisa" che armati di

manganelli picchiano i loro simili ,

daltronde,con il loro capo che si chiama

"Manganelli" se ne fanno una ragione.

antonio g., lissone (MI) Commentatore certificato 22.10.10 09:26| 
 |
Rispondi al commento

Messaggio del Comandante in Capo, Fidel Castro Ruz, contro la Guerra Nucleare
• L’uso delle armi nucleari in una nuova guerra implicherebbe il fine dell’umanità

Così fu previsto dallo scienziato Albert Einstein, che fu capace di misurare la loro capacità distruttiva di generare milioni di gradi di caldo che tutto volatilizza in un ampio raggio d’azione. Il geniale ricercatore diede l’impulso per lo sviluppo di quest’arma prima che il genocidi regime nazista l’avesse a disposizione.

Tutti i governi del mondo sono obbligati a rispettare il diritto alla vita di qualsiasi nazione e dell’insieme di tutti i popoli del pianeta.

Oggi esiste un rischio imminente di guerra con l’utilizzo di questo genere di armi e non ho nessun dubbio che un attacco degli Stati Uniti e di Israele contro la Repubblica Islamica dell’Iran, diventerebbe, inevitabilmente, un conflitto nucleare globale.

I popoli hanno il dovere d’esigere dai leaders politici il loro diritto alla vita. Quando la vita della propria specie, del proprio popolo, e degli esseri più cari corrono simili rischi, nessuno può darsi il lusso d’essere indifferente, e non si può perdere un minuto nell’esigere il rispetto di questo diritto: domani sarà troppo tardi.

Lo stesso Albert Einstein affermò testualmente: “Non so che armi si useranno nella Terza Guerra Mondiale, ma nella Quarta Guerra Mondiale si useranno i bastoni e le pietre.” Sappiamo quello che voleva dire, ed aveva pienamente ragione, ma non ci sarà più nessuno che potrà usare i bastoni e pietre.

Ci sarebbero danni collaterali, come affermano sempre i leaders politici e i militari nordamericani, per giustificare la morte delle persone innocenti.

In una guerra nucleare, il danno collaterale sarebbe la vita dell’umanità.

Troviamo il coraggio di proclamare che tutte le armi nucleari o convenzionali, tutto quello che serve per fare guerra, deve sparire!

Fidel Castro Ruz - 15 ottobre 2010

(Traduzione Gioia Minuti).

sandro m., san vincenzo (li) Commentatore certificato 22.10.10 09:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Francia, protesta si intensifica, si avvicina voto su riforma
venerdì 22 ottobre 2010 08:07

PARIGI (Reuters) - Si intensifica la protesta dei sindacati francesi oggi con un nuovo sciopero e altri due giorni di protesta indetti per le prossime settimane mentre si avvicina il voto finale sulla tanto contestata riforma delle pensioni voluta dal presidente Nicolas Sarkozy.

Dando un segnale della loro determinazione a continuare la protesta anche dopo che la riforma sarà diventata legge, i sei principali sindacati francesi ieri sera hanno indetto il settimo e l'ottavo giorno di protesta contro la riforma per il 28 ottobre e per il 6 novembre.

"Il governo ha tutta la responsabilità delle prossime proteste alla luce del suo atteggiamento intransigente, della mancanza di capacità di ascolto e delle reiterate provocazioni", hanno detto le sigle in una nota congiunta al termine di una giornata di negoziati a Parigi.

Il governo ha fatto ricorso a una misura speciale per accelerare l'iter della riforma al Senato, dove il voto è atteso per la serata di oggi mentre aumenta la pressione nei confronti di Sarkozy affinché ponga fine all'impasse creatosi coi sindacati.

Oltre ai disagi per i trasporti, il presidente deve cercare di gestire anche lo sciopero delle raffinerie che prosegue da 11 giorni e i blocchi ai depositi di carburante che hanno lasciato a secco circa un quarto delle stazioni di servizio del Paese.

Stamani all'alba, la polizia ha posto fine al blocco alla raffineria della Total a Grandpuits, vicino a Parigi, secondo quanto riferito da Cgt.

Con l'indice di popolarità vicino ai minimi di sempre a 18 mesi dalle elezioni, Sarkozy ha garantito che passerà la riforma che a suo dire è l'unico modo per tutelare il rating "AAA" per la Francia.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

© Thomson Reuters 2010 Tutti i diritti assegna a Reuters.

sandro m., san vincenzo (li) Commentatore certificato 22.10.10 09:22| 
 |
Rispondi al commento

Fino a questo momento gli interventi attuati per gestire il problema dell'emergenza rifiuti sono stati l'ennesima dimostrazione di quanto sia fallimentare l'attività delle istituzioni. Ieri Cladoro al telegiornale ha detto che le discariche sono previste dalla legge e per questo lui intende battersi contro la popolazione affinchè si possa sversare nelle province...il neo di tutto è però che le istituzioni non hanno ben chiaro il concetto di discarica che dovrebbe essere un sito di stoccaggio temporaneo, i materiali in discarica dovrebbero giungere con il minor apporto possibile di materiale organico in modo da limitare la produzione di percolato invece nelle nostre discariche arriva di tutto!!!e nelle condizioni ideali con una corretta raccolta differenziata nelle discariche arriverebbe una quantità molto limitata di rifiuto...fino ad ora le istituzioni non hanno minimamente provveduto a garantire la differenziata a Napoli nemmeno separando solo il secco dall'umido e come era prevedibile l'emergenza è esplosa e si cercano nuovi siti da riempire di immondizia...e così si andrà avanti e il problema si ripresenterà tra qualche mese e allora i nostri governatori saranno pronti a cercare un'altra provincia da manganellare!!!!credo che uno dei problemi più grandi sia la competenza, troppo spesso ci sono persone con competenze in economia o in giurisprudenza chiamate ad affrontare problemi ambientali !!!troppo spesso si usa dare tutta la colpa alla malavita,è la cosa più semplice, mai che qualcuno si assuma le proprie responsabilità!

Flavia Cicotti 22.10.10 09:21| 
 |
Rispondi al commento

Parigi 07:09
FRANCIA: POLIZIA LIBERA RAFFINERIA VICINO PARIGI

La polizia ha forzato un blocco dei manifestanti nella raffineria di Grandpuits, a est di Parigi. Lo hanno riferito fonti sindacali della CGT. 'Quello che e' successo e' estremamente grave', ha commentato un rappresentante sindacale. La raffineria di Grandpuits era una delle 12 alle porte della capitale francese bloccata dai lavoratori che protestano contro la riforma dele pensioni, che sara' votata oggi in Senato. .

radio capital

sandro m., san vincenzo (li) Commentatore certificato 22.10.10 09:19| 
 |
Rispondi al commento

Alcune considerazioni lapalissiane:

Considerazione N.1
Tg4:
il 50% a parlare bene del Governo, il 50% a fare da megafono per la maggioranza.

Tg3:
il 50% a parlare male del Governo, il 50% a fare da megafono per l'opposizione.

Considerazione N.2:
Un Presidente del Consiglio o altro politico non devono possedere in nessun modo giornali e televisioni.

Un Presidente del Consiglio non deve avere processi durante il mandato popolare per reati commessi prima della sua elezione.
Li deve avere subito dopo la fine del mandato con la prescrizione sospesa.

Continuare ad attaccare la Lega non politicamente ma eticamente e' un errore colossale.
Non fa altro che aumentarne gli elettori, poiche' la maggior parte degli elettori del nord e'in sintonia con la Lega.
Meglio sarebbe combatterli nel merito e nell'efficienza.

E' ormai lapalissiano, come spiegato da Blair, che sputtanare Berlusconi con scandali vari, attaccarlo con decine e decine di rinvii a giudizio e processi, provoca l'aumento costante nel tempo dei suoi elettori.
Meglio sarebbe combatterlo nel merito e nell'efficienza pratica.

L'Italia e' divisa in due parti DA SEMPRE, che per semplificare diremo destra e sinistra.
Cittadini, conduttori televisivi, giornalisti e giornali, blog, forum, e ogni altro aspetto pubblico.
Con la destra sempre in difesa ma vincente e la sinistra sempre all'attacco ma perdente.

Se la parte sinistra decidesse di accettare l'esistenza della parte destra, e facesse la competizione solo nel merito dei problemi, ci sarebbe una giusta ed efficiente concorrenza, dove l'elettore potrebbe scegliere esclusivamente per la bonta' delle cose fatte e da fare, invece che per tifo politico.

Un nick vale l'altro 22.10.10 09:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

referendum per abolire le pensioni sopra i 4000€.
al diavolo i diritti acquisiti con l'abuso di potere.
aboliamole tutte.

al casula, cagliari Commentatore certificato 22.10.10 09:03| 
 |
Rispondi al commento

L'ho già scritto, ma spero che oggi qualcuno ne comprenda meglio le implicazioni METODOLOGICHE..!

Non si può chiedere ad un Italiano di pagare le tasse con le aliquote vigenti oggi con la promessa di abbassarle quando si riuscirà a mettere mano alla spera pubblica.

Questa è MALA FEDE PUBBLICA!

Bisogna avere il coraggio di permettere all'Italiano di sopravvivere e poi INSIEME mandare fuori dall'Italia a calci nel culo i BOIARDI DI STATO e chi copre loro le spalle perchè interessato.

Altrimenti rassegnamoci alla galera A VITA!

Saimo tutti prigionieri politici, ogni giorno qualcuno viene non liberato MA GIUSTIZIATO! per fare posto ai nuovi detenuti.

Saluti a tutte e tutti

Alex

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 22.10.10 09:03| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,
organizziamo un comitato on line di solidarietà alla Gabbanelli e a tutti gli altri giornalisti che incappano nel manganello della censura?
Magari potremmo anche raccogliere dei soldi per la loro tutela legale. Altrimenti qui finisce che tra un po a scrivere o a raccontare la verità nella televisione di stato non ci resta più nessuno.
Luca

Luca Oliveri 22.10.10 08:57| 
 |
Rispondi al commento

"L’Italia è l’ inferno degli onesti ed il paradiso di ereditieri ed evasori (e aggiungo io mafiosi e camorristi).
E se le cose non cambiano non avrà un futuro."

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 22.10.10 08:55| 
 |
Rispondi al commento

IL POPOLO ITALIANO NON E' UN CANE DI PAGLIA,
SEMPLICEMENTE E' UN POPOLO DI PECORONI PASSIVI SENZA DIGNITA' ALCUNA...
I BENESTANTI SE LA GODONO COSI' E FANNO DI TUTTO PERCHE' NULLA CAMBI SFRUTTANDO GLI ALTRI...
GLI ALTRI ASPETTANO CHE QUALCUNO FACCIA QUALCOSA PER LORO E NEL CONTEMPO CERCANO DI ARRUFFIANARSI A QUALCUNO CHE CONTA PER MIGLIORARE LA LORO SINGOLA POSIZIONE... DEL RESTO SE NE FREGANO !
DAL BLA... BLA... BLA... SIAMO PASSATI AL BLOG... BLOG... BLOG...
INTANTO ILTEMPO PASSA E QUI CI TROVEREMO CON LA BARBA BIANCA E QUATTRO PALLE AL KULO SENZA SAPERE DI CHI SONO LE DUE IN PIU'...
PECORONI PASSIVI SENZA DIGNITA' ALCUNA..., ABBIAMO QUELLO CHE CI MERITIAMO!
...BLOG... BLOG... BLOG... BLOG... BLOG...

PALMIRO MORI 22.10.10 08:52| 
 |
Rispondi al commento

TERZIGNO - Un'altra notte di scontri, cariche, disordini.
Resta alta la tensione a Terzigno, dove molte strade di accesso alla zona della discarica sono state ostruite.
Nessun camion di rifiuti è riuscito a sversare, al momento, proprio a causa delle barricate alzate dai manifestanti che si oppongono alla realizzazione del secondo sversatoio in Cava Vitiello, sempre nel Parco Nazionale del Vesuvio.

Saluti

http://www.corriere.it/cronache/10_ottobre_22/rifiuti-terzigno-cariche-scontri_97b1024c-dd9f-11df-a41e-00144f02aabc.shtml


Caro Cimbro
leggi la lettera che ti ho scritto e su cui ci sono consensi
al 21.10.10 21:23|
saluti affettuosi
viviana

viviana v., Bologna Commentatore certificato 22.10.10 08:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

You took the words right out of my mouth!!!

L'italiano e' un cane di paglia , il politico italiano e' un figlio di cane.....
Chi paga e' sempre il popolo che si fa comandare da quattro cani che hanno eletto!
Non lo capiro' mai come 59 milioni di persone sottostanno a 100 politici eletti da loro!

viva la francia che per 2 anni in piu prima di andare in pensione ha fatto un casino...una vero cane con i denti!!

saluti
John B.

John B. Commentatore certificato 22.10.10 08:43| 
 |
Rispondi al commento

Tutto succede perchè non si vuole procedere con la raccolta differenziata e non si vogliono utilizzare i Thor, costruiti e garantiti dal CNR.

Si vogliono, invece, beneficiare le organizzazioni malavitose, e le aziende costruttrici di termovalorizzatori di tumori.

cettina. .., isola Commentatore certificato 22.10.10 08:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ci chiediamo in due anni di lavoro quante leggi utili al cittadino abbia semplicficato il Ministro alla semplificaizone legislativa Calderoli.
Quel ministro-porco per eccellenza.
Dopo la porcata di una legge elettorale che ha privato i cittadini della sovranità popolare, il bieco soggetto ha semplificato il codice militare, qualcosa di cui non sentivamo affatto il bisogno ma che gli è servita per "semplificare", ovvero depenalizzare, di straforo, la legge che puniva la banda armata.
Tolta la pena, non sarà più reato per chiunque promuovere, fare, organizzare o dirigere bande armate che perseguono, anche indirettamente, scopi politici, cioè di attacco alla Repubblica.
E' una legge ad Legam, e difatti con questa "semplificazione" si annulla un processo per banda armata a carico di 36 leghisti, tra cui l'ex sindaco di Milano Formentini, il sindaco di Treviso Gian Paolo Gobbo e il deputato Matteo Bragantini, senza contare l'attuale Ministro degli Interni Maroni, Borghezio, membro della Commissione per le libertà civili, la giustizia e gli affari interni, della Commissione per le petizioni, della Commissione per il mercato interno e la protezione dei consumatori e della Commissione per l'industria, la ricerca e l'energia, e l'eurodeputato Speroni.
Le porcate ad personam di Berlusconi hanno trovato indegni imitatori opportunisti.
Così un processo imbarazzante per 36 leghisti, tutti con alte cariche, è stato chiuso di forza depenalizzando il reato.
Ma ora lo sappiano i cittadini che formare una "banda armata" contro lo Stato non è più reato!
E pensare che per lo stesso delitto il Patto di Lisbona, cioè le leggi europee, prevedono addirittura la morte! Ma da noi aprono fungenti carriere politiche e occasioni di (pessimo) potere.
Ribellarsi allo Stato rende, Eccome!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 22.10.10 08:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il giudice Marra non ha retto alle pressioni contro di lui e si è dimesso. Alleluia!
Ci chiediamo se se ne andranno anche le altre toghe comprate dalla cricca di Berlusconi per aggiustare i suoi processi.
La compravendita di giudici fa bella mostra di sé nei piani berlusconiani accanto al turpe mercato degli onorevoli! Non si comprano solo troiette ma parlamentaro, ministri, giudici di ogni ordine e grado, guardie di finanza e testimoni, in puro stile fascista.
Quelli che Berlusconi non compra li diffama e li querela! Sempre in puro stile fascista.
A quando le dimissioni dei due giudici della corte costituzionale Luigi Mazzella e Paolo Maria Napolitano che andarono a cena con Letta e Alfano per concordare i compensi che avrebbero avuto da Berlusconi per addolcire la Consulta su qualche dolo?
A quando le dimissioni di Carnevale, messo a forza da Berlusconi al vertice della Cassazione per annullare i processi di mafia e che ha mandato liberi per futili errori formali ben 500 mafiosi?
E quando se ne andrà l'Utilizzatore finale di tutti questi scempi alla Giustizia?
Ora vuol divdiere la corte costituzionale in due: si immagina che una sarà fatta dai suoi servi e l'altra sarà privata di ogni potere.
Nemmeno Mussolini aveva storpiato le istituzioni così. Non contento di avere svuotato le istituzioni, ora intende rovinarle anche fomalmente a colpi di maggioranza. Il golpe avanza rapidamente. Gli avversari sono messi a tacere. La stampa è imbavagliata. Le forze dell'ordine diventano ogni giorno più fasciste. I bisogni dei cittadini sono manipolati per immonde campagne propagandistiche, la Lega supporta tutto con la più grande faccia di bronzo e chi continua a credere alle balle di Berlusconi è più idiota o corrotto di prima.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 22.10.10 08:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

questo video è importante da vedere.

il link del video:
http://www.youtube.com/watch?v=5H2KqZgErto

è un regalo per Beppe e per tutti quelli che hanno firmato il VDAY

Andrea Amoruso
andreamorusobari@gmail.com

andrea amoruso 22.10.10 08:26| 
 |
Rispondi al commento

questo video è importante da vedere.

è un regalo per Beppe e per tutti quelli che hanno firmato il VDAY

Andrea Amoruso
andreamorusobari@gmail.com

andrea amoruso 22.10.10 08:22| 
 |
Rispondi al commento

DICE Saviano:

A Terzigno
è stata versata
nel passato Spazzatura Tossica
e Nociva da Tutta EUROPA!

Ecco perchè la gente non vuole
adesso una seconda discarica!

Grazie alla CRIMINALITA'
i CAMION con la SPAZZATURA d'EUROPA
viaggiano da NORD a SUD.

E la CAMPANIA PAGA
ancora
da 150 anni...

Prima il SUD era il GIARDINO d'EUROPA!
(vedi STORIA)

Poi è NATA l'ITALIA
che ha trasformato il SUD
in discarica d'EUROPA.

Inutile dare la colpa
a Berlusconi e al PDL o all'UDC....

Gli Italiani son così!!!!!
Perchè cercare un capro espiatorio????

ricordate che eravamo filo-nazisti prima che Berlusconi nascesse...
e alcune idelogie sulla razza
(vedi museo LOMBROSO di TORINO)
le abbiamo INVENTATE NOI!!!!
Brevetto Italiano!

Pippo J. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.10.10 08:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siamo allo sfascio!!Inutile dare la colpa ad un partito o ad un altro,la colpa è di tutti,sono tutti dalla stessa parte,quella del loro portafogli e dei loro interessi!Facciamo qualcosa cazzo!Ci stanno massacrando e siamo qua zitti come se niente fosse come se fossimo tutti d'accordo e tutti contenti!!Popolo di merda vogliamo tirare fuori un po di orgoglio e di palle?o siamo capaci solo di comprare abiti firmati e guardare il "Grande fratello" in tv?In ogni stato europeo e in Usa ci prendono per il culo!Vogliamo cambiare un po la nostra vita o vogliamo continuare a farci pigliare a bastonate e a vivere senza un lavoro che ci faccia vivere degnamente!!Apriamo gli occhi e tiriamo fuori i coglioni!!

Manuel Passoni 22.10.10 08:16| 
 |
Rispondi al commento

http://www.ilfattoquotidiano.it/2010/10/08/slot-88-miliardi-in-nero/69963/

Slot machine, una voragine di nero: 88 miliardi in nero. Come quattro finanziarie
Lunedì alla Corte dei conti l'udienza sull'evasione fiscale. Secondo i giudici il danno errariale è enorme. Nel mirino nell'indagine anche i rapporti con politica e mafia
Ottantotto miliardi di euro. L’equivalente di quattro manovre finanziarie. Il grande scandalo delle slot machine arriva alla svolta. Lunedì alla Corte dei Conti comincia l’udienza decisiva. Entro sessanta giorni il giudice stabilirà se nelle casse dello Stato dovranno rientrare 88 miliardi o pochi spiccioli. O addirittura nulla. In ballo la mega penale che, secondo la Procura della Corte dei Conti, le società concessionarie delle slot dovrebbero allo Stato per non aver rispettato le condizioni delle concessioni.
Il condizionale è d’obbligo. Non solo perché la Corte deve ancora decidere. Il punto è un altro: intorno al mondo dei giochi ruotano interessi immensi e non sempre confessabili. Quelli delle società concessionarie, ma anche dei partiti che sui giochi hanno scommesso molto. E poi, convitato di pietra, c’è la criminalità organizzata che vede nelle macchinette una nuova miniera d’oro. La grandezza della somma è inversamente proporzionale alla pubblicità che la vicenda ha avuto. È il 2005 quando il Gat (Gruppo Antifrodi Tecnologiche) della Finanza comincia a occuparsi della storia. Decine di migliaia di slot machine non sono collegate alla rete che registra le giocate. Addirittura in un locale di Riposto (Catania) risultano depositate 26.858 slot in 50 metri quadrati. È solo l’inizio. Quando gli agenti tentano una stima della penale non credono ai loro occhi: si sfiorano i novanta miliardi.
Continua....sotto


Alina F., Varese Commentatore certificato 22.10.10 08:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

HO VISTO SCENE DI GUERRA A TERZIGNO CON I POLIZIOTTI CHE CON FURIA SELVAGGIA PICCHIAVANO INERMI CITTADINI REI SOLO DI NON VOLER MORIRE DI MUNNEZZA , LA STESSA COMPONENTE DEL NOSTRO GOVERNO E DEI NOSTRI POLITICI.QUANDO E' VENUTA LA COMMISSIONE EUROPEA PER CONTROLLARE LO STATO DELLO SMALTIMENTO DEI RIFIUTI IN CAMPANIA E' STATO LORO VIETATO DI ENTRARE NELLA DISCARICA DI TERZIGNO ED ALTRE. LA MAGISTRATURA AVEVA CHIESTO L'ARRESTO DI COSENTINO ACCUSATO PROPRIO DI CONTIGUITA' CON LA CAMORRA E DI RAPPORTI CON IL CLAN DEI CASALESI.IL PDL HA FATTO QUADRATO E CON IL VOTO DI ALTRI DELINQUENTI PRESENTI IN PARLAMENTO E CHE HANNO CONDANNE SUL GROPPONE LO HANNO SALVATO PER NON FARLO FINIRE IN GALERA COME DOVEVA ESSERE.QUESTA E' L'ITALIA DI OGGI OSTAGGIO DI UNA BANDA DI DELINQUENTI CHE NON RISPETTANO LE LEGGI E CHE LE FANNO A PROPRIO USO ED UTILITA'.SIAMO NELLA MERDA PIU' TOTALE E FINGIAMO DI ESSERE UNA NAZIONE CIVILE .IN UNA INTERCETTAZIONE UN UOMO DELLE ISTITUZIONI EBBE A DIRE CHE " QUESTE COSE NON SI FANNO NEMMENO NELLO ZIMBAWE "", L'ITALIA ORMAI RAPPRESENTA NON IL TERZO MA IL QUARTO MONDO. TUTTO IL PAESE E' IN RIVOLTA MA IL GOVERNO FA FINTA CHE TUTTO VADA BENE.FINI CHE A PAROLE FA FINTA DI ESSERE IL DIFENSORE DELLA LEGALITA' VOTA POI LEGGI INIQUE ED ANTICOSTITUZIONALI PER SALVARE IL CULO A BERLUSCONI E COMPAGNI: VERGOGNA. UMBERTOSKY

umberto capoccia 22.10.10 08:11| 
 |
Rispondi al commento

Credo che l' immondizia sia anche di chi brandisce il manganello.
Oppure chi comanda e chi arma la mano di quelle persone in tenuta anti sommossa (per picchiare le nonne e i bambini)sia una razza superiore
Sembra di aver gia vissuto queste scene circa una sessantina di anni fa!,dove pero' non veniva chiamato ordine pubblico ma venivano chiamate SS!!
Siamo e lo saremo sempre un gran popolo do PAGLIACCI
In francia riescono a ribellarsi per i loro diritti invece noi continuiamo a buttarci giu' le mutante e a farci CHIAVARE dicendo "tanto non ci puoi fare niente" vi saluto,vado a lavorare!... (per loro si intende) e non so ancora per quanto!..Non mi sento piu italiano ma un abitante di PAGGLIACCILANDIA!!!

Nico Q. Commentatore certificato 22.10.10 07:56| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe ogni tanto scrivo qcsa anchio...
due cose:
non capisco gli Italiani come caz stanno messi nel cervello quando votano.
b)vai con la radio sul blog, e' un ottima idea.

ciao a tutti e speriamo nelle prossime elezioni.

franco spini 22.10.10 07:53| 
 |
Rispondi al commento

Se la gente di Napoli mostrasse la stessa tenacia nel vincere l'omertà verso la camorra, a quest'ora tutti i boss sarebbero in carcere...

Le discariche ce l'hanno in ogni città, o si pretende che i rifiuti di Napoli se li prenda qualcun altro ?

Ca nisciuno è fesso!

Eridiana Villoresi Commentatore certificato 22.10.10 07:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Con un muro, dove sorgeva nell'antichità il vallo di Adriano, la Scozia viene isolata in seguito alla comparsa di un virus inarrestabile.

Trent'anni dopo, una fuga che riporta l'epidemia a Londra costringe il governo a inviare una spedizione nella zona contaminata per trovare qualche possibile sopravvissuto, forse grazie alla selezione naturale.

cambiate la parola scozia con napoli e londra con roma

Eridiana Villoresi Commentatore certificato 22.10.10 07:22| 
 |
Rispondi al commento

A Terzigno o si fa l'Italia o si muore

Giuseppe Garibaldi 22.10.10 07:21| 
 |
Rispondi al commento

Il diritto alla salute e il diritto alla vita sono basi della sopravivenza umana,se un signore arriva e mi dice che io e i miei figli dobbiamo morire avvelenati perche quello e il suo mestiere il suo LAVORO (credo che non prendano più di 1800 euro mese).
Se questo e il ragionamento allora fratello tu stai uccidendo me e i miei cari quindi io mi sento in diritto a difendermi........
Viva il popolo resistente di Terzigno
Viva il popolo resistente di Italia
Viva il popolo resistente del Mondo
Il DIO DENARO a vinto molte battaglie ma si rassegni non vincerà mai la guerra.

Claudio Tomei 22.10.10 07:17| 
 |
Rispondi al commento

Anni fa ho vissuto per diversi mesi a Napoli.

Allora la città spaventava i benpensanti come me per le sue caratteristiche inveterate:
le poche, laide e vecchie prostitute che a qualsiasi ora battevano in zona stazione, i fiemminelli che bazzicavano di sera intorno a piazza Plebiscito, un pullulare di macchine cariche di sigarette di contrabbando ad ogni angolo di via Toledo, l'abbandono dei quartieri Spagnoli.

Ma il tutto si fermava lì.
C'erano le fabbriche in città, un turismo diffuso e, tutto sommato, sereno; la città si visitava senza grossi patemi d'animo (bastava "guardarsi" dal mostrarsi "straniero con macchine fotografiche all'ultima moda") come in qualsiasi altra città del sud di Italia.
Chi ci riusciva, andava a lavorare ogni giorno a Roma in treno per ritornare la sera a godersi a famiglia a Napoli.

Si respirava un'aria "da sud", ma, ad esempio, niente sacchetti di spazzatura in giro.
Giuro che non ne ho visto neanche uno abbandonato per terra, in mesi e mesi!

Poi tutto è cambiato.
La droga si è diffusa a fiumi e, soprattutto, lo Stato ha ancor di più abbandonato la città !

Lo Stato (e allora imperava Lauro) cercava allora di tenere il lavoro a Napoli, per quello che poteva.
C'erano imprenditori, come detto c'erano fabbriche, i poveri erano molti, moltissimi, ma le cose andavano molto molto meglio di ora.

Oggi non possiamo più dire lo stesso.
Alla camorra lo Stato ha lasciato mano libera, la DC ha esaltato la politica populista subentrando a Lauro, ma ha portato via il lavoro.

Il degrado si è diffuso e la gente senza più lavoro, ditemi, cosa può fare per resistere?

L'UNICA soluzione per Napoli sarebbe RIPORTARGLI IL LAVORO.
Ma una oscena politica del "lasciare fare" ha portato a situazioni insanabili, perché ditemi voi quale azienda sarebbe felice di installarsi a Napoli e dintorni senza "protezioni" anomale!

Se questi poliziotti fossero sguinzagliati per le strade ad arrestare chi di dovere sarebbe molto meglio.

Non basta ma ridarebbe speranza!

rosario v. Commentatore certificato 22.10.10 06:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno Grillo, per piacere mi dia una mano.
Sono un giovane imprenditore che fa parte di un movimento di nome "IMPRESECHERESISTONO". (WWW.IMPRESECHERESISTONO.ORG).
Da tempo assisto ad una emorraggia di imprese e menti sane che fuggono verso l'estero. Addirittura ci sono organizzazioni (vedi Svizzzra) che hanno organismi preposti ad incentivare la fuoriuscita di "risorse umane interessanti" dall'Italia.Se ci pensa è una catastrofe......Vanno via le persone capaci e lasciamo in Italia gli inetti a rovinarla ulteriormente.
PERCHE' INVECE NON INCENTIVIAMO I MASCALZONI A LASCIARE IL NOSTRO BEL PAESE E TENIAMO QUI NELLA NOSTRA NAZIONE LE MENTI ECCELLENTI E LE IMPRESE CREATIVE E PRODUTTIVE ?

Ci pensi, il movimento 5stelle è una iniziativa eccellente, ma se i migliori se ne vanno a chi consegneremo il paese ?
Grazie

Ugo Bernasconi 22.10.10 06:12| 
 |
Rispondi al commento

Di cose, nella vita, ne abbiamo viste tante e di tutti i generi.

Non si è mai visto, però, nella nostra storia recente la polizia intervenire a difendere la povera gente.
Eppure i cittadini poveri pagano le tasse anche loro. E non possiamo dire che ne pagano di meno, anzi!

Eppure è più facile che lo stato in Italia protegga gli evasori e chi fa falsi in bilancio.

Chi ruba è più garantito di chi chiede solo di sopravvivere degnamente, di non morire di cancro, di non essere abbandonato alle camorre, di essere trattato anch'esso come CITTADINO e non come verme della terra!

Migliaia di poliziotti in tenuta antisommossa vengono pagati per consentire alla camorra di fare i propri affari senza ostacolo, fregandosene di parchi ecologici, effetti deevastanti sulla salute, ..

Riflettiamo allora, ancora, sulla storia recente e su quella un po' più in là nel tempo.

Il sud soffre e subisce, subisce a lungo per decine di anni, a volte per secoli, ma quando scatta scatta!
Non ditemi che contro i Borboni ancdò solo Garibaldi con pochi amici.
Il popolo del sud è buono e caro ma se decide che la goccia ha fatto traboccare il vaso non ha niente da invidiare ai nostr antenati delle Cinque Giornate di Milano, a quelle di Brescia, ai martiri della Repubblica Romana o altri ancora analoghi "nordici".

E ricordiamo anche che il '68 scoppiò prima in Francia, poi l'Italia andò a ruota appena capì (o meglio sperò) che le cose potevano e dovevano cambiare.
L'inadeguatezza politica di allora portò a drammi pesanti, anzichè alla soluzione dei problemi sollevati dalla gente che CHIEDEVA DEMOCRAZIA e rinnovamento.
La "colpa" non fu della gente, ma anche del fascismo latente in occidente, America compresa con le "code" del suo Vietna, Francia contro i suoi immigrati (schiavi colonizzati) ma anche contro i lavoratori, in italia contro le baronie diffiuse.

Come siamo oggi messi?
Peggio!
Perchè allora si sperava seriamente di potere "migliorare", oggi si cerca solo di .. non affogare!

rosario v. Commentatore certificato 22.10.10 06:02| 
 |
Rispondi al commento

Le organizzazioni mafiose privilegiano tradizionalmente la gestione di attività semplificate per fare business: prostituzione, droga, taglieggio, al più arrivano a immaginare un ristorante.
Anche imprese di costruzione ma anche qui finalizzate a fare peggio che si può.
Nessuno può servire due padroni e certamente nel servire il profitto queste organizzazioni sono le più leali e brutali.
Poi certamente hanno cervelli anche fini da infiltrare nell'economia e nella politica per avere alto supporto sempre con finalità di semplificazione nei processi di produzione del lucro.
Questo fa sì che mai sia perseguito da esse qualcosa di "bello".
La contiguità potenziale di imprese "sane" con le mafie e quindi il rischio di "contagio" anche di corruzione ideologica avviene là dove l'impresa semplifica o è costretta a semplificare da una legislazione ottusa.
Dalle tasse, all' edilizia, alla gestione dei rapporti di lavoro sono imposte all'imprenditore strade impervie, fiscalità inimmaginabili, vessazioni severissime per inevitabili errori involontari.
E poi si offrono di fatto strade semplificate non da uno Stato che faccia il proprio dovere di agevolare chi vuole fare, ma da chi ha fatto della brutale semplificazione il proprio credo.
Il nuovo sistema di gestione dei rifiuti imposto alle aziende è talmente complesso che occorrono corsi di formazione per compilare i moduli con qualche possibilità di non incorrere in sanzioni penali.
Quando il legislatore, incapace o connivente, impone norme da proibizionismo favorisce i semplificatori mafiosi e buttare i rifuti è "semplice".
Una gestione equilibrata, che imponga il fattibile in modo semplice ed economico, è ciò che dovrebbe perseguire laicamente uno Stato.
Il clericalismo dogmatico e ottuso del “NO agli inceneritori anche se al meglio della tecnologia possibile” e del “SI alla raccolta differenziata dell’utopico riciclaggio di tutto” favoriscono la brutale uscita d'emergenza mafiosa alla quale assistiamo.
Uranio

uranio mazzanti, Tuscania Commentatore certificato 22.10.10 05:29| 
 |
Rispondi al commento

Scusate, ho un dubbio!... "Belpietro" è la forma contratta di "Bella faccia di pietra"?... e inoltre,... Per caso, la merda seccando diventa pietra?...
Scusate ma questa sera mi sono sorti questi dubbi... e spero ci sia un tecnico tra voi che possa rispondermi.
Ho conosciuto l'ostetrica che ha assistito al parto della mamma di bellafacciadiemmepietro e mi ha detto che quando è uscito fuori, prima hanno estratto la testa, poi non appena è uscito anche il kulo, il chirurgo s'è girato verso la partoriente e gli ha gridato: "COMPLIMENTI SIGNORA! DUE GEMELLI!!!" ...purtroppo uno dei due (faccia) pare sia morto, mentre l'altro (kulo) oggi dirige un gior-anale!

Franco Muzzi 22.10.10 04:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IN UNA NAZIONE DEMOCRATICA NON DOVREBBERO SUCCEDERE DELLE SITUAZIONI COME A TERZIGNO DOVE LO STATO PER PERLARE CON LA GENTE USA SOLO PIU IL MANGANELLO E PER GIUSTIFICARE LE MANGANELLATE CHE DA ALLA GENTE, DA LA COLPA ALLA MAFIA O NEL CASO DEI NO TAV AGLI ANARCO INSURREZIONALISTI.QUSTA SERA SEMBRA CHE A TERZIGNO LA POLIZIA OBBIA PERSINO INVESTITO UN RAGAZZO CHE ADESSO E RICOVERATO IN OSPEDALE.

GIOVANNI BIANCO 22.10.10 03:49| 
 |
Rispondi al commento

Dovremmo andare tutti a dare una mano, ad aumentare la voce della protesta.
Una voce che dovrebbe urlare all’unisono dalle Alpi fino a Pantelleria, tutto lo sdegno per questo governo di prescritti, di indagati, di evasori fiscali, di mafiosi, di ladri, che si servono di leggi fatte su misura a loro uso e consumo, contro ogni principio egualitario.
Un governo che altro non è se non un’associazione per delinquere, che si serve di ogni mezzo ed espediente per sottomettere, per intimidire e ricattare chiunque osi alzare la testa nei confronti della corruzione e della sistematica distruzione economica del Paese a nostro totale svantaggio per i loro squallidi interessi personali.
Uno scempio della democrazia sbattuto in faccia a tutti i cittadini italiani.
Ricordiamoci delle giornate del 27, 28, 29, 30 settembre del 1943 proprio a Napoli.
Una grande, grandissima lezione di democrazia e di voglia di libertà dalla dittatura stupida e cieca.
Svegliamoci! Questa è ancora dittatura!
Il potere è davvero del popolo. Non esistono manganelli davanti ad un popolo che reclama il giusto e ciò che è suo di diritto: la libertà di vivere onestamente. Non di sopravvivere miseramente.
Siamo stanchi di camorre e camorrette. Berlusconi e berlusconcini, che ci stanno persino costringendo a doverci sorbire anche i loro figli minorati mentali. Oltre che dentisti vari, amici, amanti, p.ut.tane e quanto di peggio la natura umana potesse concepire.
Tutto questo che vediamo è solo l’inizio. Poi arriverà il nucleare a seppellirci definitivamente tutti.
Mentre loro, con i nostri soldi, banchetteranno ad Antigua!
Abbiamo il sacrosanto diritto di difenderci da questi delinquenti.
Ma dobbiamo trovare il coraggio della disperazione di quelle donne di Napoli in quel lontano, ma non dimenticato 1943.
Se non per noi, almeno per tutti quelli che ancora non sono nati. Ma non per questo non dovremmo fargli trovare una terra più giusta, più onesta e capace di difendere il loro orgoglio, la loro vita futura.

marinella andrizzi 22.10.10 03:30| 
 |
Rispondi al commento

DOTTOR VESPA...CI FA' UN BEL PLASTICO DELLA DISCARICA DI TERZIGNO, COMPLETA DI MANIFESTANTI RANDELLATI DALLE FORZE DELL'ORDINE DA FARCI VEDERE A PORTA A PORTA?? GRAZIE E COMPLIMENTI DELLA TRASMISSIONE

roberto scuro (uccello scalciante) Commentatore certificato 22.10.10 03:23| 
 |
Rispondi al commento

patetico articolo. Ti sei svegliato solo ora, sei sceso dal pero e pensi di cavartela con questa stronzata pseudopasoliniana con i poveri celerini proletari che già era una stronzata nel 69 ma adesso è davvero un insulto all' intelligenza. VA A CAGARE anzi scusa: VAFFANCULO!. Io piuttosto che guadagnarmi il pane come quegli infami vado a rubare che per la mia coscienza è sempre meglio che andare a spasso con un allegra brigata di drughi pagati dallo stato ad aprire teste. Leggiti il blog di vesusio in lotta se gliela fai, se te ne frega qualcosa (direi di no visto come li avete ignorati per un anno). MI sembra che venite da marte, ancora a blaterare cazzate (io non lo voglio un fottuto sadico con le mani sporche di sangue al mio fianco nelle lotte, idioti) mentre la gente viene massacrata fin dentro le case, rincorsa dentro cortili privati con la celere che urla "omm'e merda" ai manifestati mentre prova ad arrotarli con i blindati. La verità è che nessuno di voi è preparato a questo: quà non si parla del wi-fi o del concertino contro la corruzione, tutte cose belle ma con le quali non ci si sporca le mani. Questa roba qui invece ad altre latitudini si chiama intifada. E ti sporca del tuo sangue, ti avvelena i polmoni di CS, la vecchia, sporca, cattiva, guerriglia urbana. Niente di gestibile da voi, manica di ragionierini postpartitici. L'italia è ad un passo dal botto, voi sarete incapaci di interagire resterete impotenti a scrivere il nulla su internet mentre nelle strade scorrera sangue che manco ve lo immaginate e ripeto non siete in grado di fare nulla perchè vi è sfuggito un piccolo particolare: che mentre voi preparate la vostra luuuuuuuuuuuuuuuuuunga rincorsa al parlamento, le rivolte, quelle, succedono fuori. Condoglianze.

(A) siete RI.DI.CO.LI 22.10.10 03:21| 
 |
Rispondi al commento

La Polizia Italiana è quella descritta da Ivan Bogdanov e soci: PICCOLI. Ma non di statura...

Forti coi deboli e deboli coi forti... Con quale faccia un celerino può menare chi gli paga lo stipendio...?

Spero che questi signori ogni fine mese, guardando alla busta paga, se lo ricordino: questo Euro me l'ha dato la signora a cui ho spaccato una costola, questo Euro quel signore a cui ho aperto la testa, ecc...

Che vadano a manganellare Ivan Bogdanov e soci...almeno lo stipendio, in questa maniera, se lo guadagnerebbero di certo...

Massimo S., Bastia Mondovì Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.10.10 03:20| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Hola da madrid, pensate che addirittura il mio parroco ha dovuto cambiare idea..guardate quà:
http://www.occhiopidocchio.info/societa-politica-italia/il-mio-parroco-ha-cambiato-idea/
saludos da un napoletano emigrato

Occhio Pidocchio 22.10.10 02:22| 
 |
Rispondi al commento

LA PROTESTA A BOSCO NON FA MALE A NESSUNO! E' UN INUTILE PROTESTA DI POCHI DISPERATI PRONTI A TUTTO!

BISOGNA COLPIRE DOVE FA MALE, ED IN MANIERA QUANTO PIU' VICINA ALLA LEGALITA'!

CITTADINI VESUVIANI!
ASSOCIAMOCI, UNIAMOCI AD I SINDACATI, AI PASTORI SARDI, AGLI STUDENTI, AI PRECARI, AGLI OPERATORI SANITARI ED AGLI STESSI POLIZIOTTO CHE MANGANELLANO I MANIFESTANTI!

SCIOPERO TOTALE E GENERALE IN TUTTA ITALIA

http://www.facebook.com/event.php?eid=147494038628725

ADAMO ROMANO, TORRE ANNUNZIATA (NA) Commentatore certificato 22.10.10 02:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bisogna sapersi rallegrare delle cose in apparenza più ostiche.

Gli studenti ormai lo sanno; laureati a pieni voti, il meglio che gli possa capitare è di farsi commessi viaggiatori di articoli di moda, o commercianti di alcolici, o rappresentanti e piazzisti per qualche nuova invenzione.
Si potrebbe osservare che molti non meritano di più, s'erano iscritti per un posto fisso invece che in trincea; ma poi, a guardar bene, si vede che è proprio una fortuna. La trincea.

Era gente sicura del fatto suo, perché tecnica, teneva in pugno il cuore della civiltà presente e le radici del tempo a venire, la vita si faceva per loro limpida e schietta, come un campo saturo di beni riposti da far fruttare suscitando le latenti energie;
il ritmo della loro azione era magico: di ogni cosa essi avevano il segreto e la padronanza, con la povera gente irreale e attonita e che altrove aveva messo le speranze ed i sogni.

Il successo confermava quasi punto per punto tale loro prospettiva; s'era mediocre, era colpa dell’incomprensione e dei ritardi altrui, dei mezzi insufficienti, dell'opinione restia a tutto: tutti mali retrogradi a loro estranei che si sarebbero fugati propagando la scienza, a furia di luci rosse e polveri sottili.

L'ostilità, l’impossibilità di carriera e la negazione dei loro propositi impone una revisione dei valori cui s'erano, con cieca praticità, affidati.

Non una teoria dell'idealismo, ma il crollo di quella realtà esterna che s'erano foggiata quale gentilmente complice materia delle loro imprese fruttuose, il mutarsi nel loro confronto d'un mondo che doveva esser fisso e inalterabile nelle leggi li convinse d'una realtà più profonda che devono conquistare in sé pezzo per pezzo, ribelle alle formule, imprevedibile.

E’ quindi finito il tempo dell'alchimia.
Quando tutti si saranno ammuffiti a forza di tirare somme, o si saranno impuzzoliti nei magazzini tra barili di grappa.. saranno forse finalmente capaci di riamare la loro antica scienza.

Saluti

RL

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 22.10.10 01:50| 
 |
Rispondi al commento

Osservo e mi chiedo: ma se quelli che portano bambini ad Atrano per vedere il pozzo di sarah portassero molotov coctails a trigano per bruciare auto della polizia? Avremo un plastico della discarica a porta a porta? Vamos a ver, chi porta la cordicella...

Gaviscon Forte 22.10.10 01:34| 
 |
Rispondi al commento

Si la sig.ra bionda del video se ne frega dell'immagine ...dei poliziotti.

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 22.10.10 01:27| 
 |
Rispondi al commento

No la sig.ra bionda del video non è pazza..

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 22.10.10 01:26| 
 |
Rispondi al commento

No non vi siete sbagliati.
Il Federalismo Fiscale permetterà ai Cittadini di finanziarsi anche la scorta e l'ambulanza.
Basta fare una chiamata al 113 e una al 118 e correranno subito in soccorso dei Cittadini.
Si sta lavorando all'unificazione dei numeri d'emergenza.. per contenere le spese ed assegnare l'eccedenza allo smaltimento dei rifiuti.
Rifiuti che il Cittadino potrà anche riportarsi a casa fino ad esaurimento scorte.

Saluti

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 22.10.10 01:20| 
 |
Rispondi al commento

Si forse l'avevate intuito anche a voi.
Alla sig.ra bionda del video il Ministero dell'Interno ha fornito una scorta di tutto rispetto..
E un'Ambulanza blu in dotazione.
Il tutto graverà sulle spalle dei Cittadini.

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 22.10.10 01:13| 
 |
Rispondi al commento

I politici asservono gli Imprenditori.
Gli imprenditori le banche,e i loro profitti.
La camorra si serve di entrambe le categorie.
I cittadini,chi per quieto vivere,chi per bisogno asservono i Politici,che a loro volta asservono l'Imprenditoria,che a sua volta si coniuga con Camorra,e Banche(riciclaggio).
Quindi agli opposti abbiamo i Cittadini (consapevoli o no,bisognosi o no)e potere economico (Banche/Imprenditori legali e illegali)
Come si fa a rompre questo cerchio?
Niente più logica del profitto, dei mercati, ma solo bisogni primari per tutti,senza l'estorsione del lavoro coatto per campare,sopratutto.
Uomini liberi dunque,con la libertà di coltivare la loro individualità,purtuttavia nella socialità priva di sfruttamento dal lavoro coatto,e di Alienazione da se,e dalla natura che questo sfruttamento crea.
Sembra una favola,ma non lo è,tutto questo è ...Comunismo, la più seducente promessa di felicità di cui la modernità sia stata capace.
Saluti.
http://blognew.aruba.it/blog.filosofico.net/11_Tesi_su_Marx_23837.shtml

Lovigio (na) Commentatore certificato 22.10.10 01:09| 
 |
Rispondi al commento

Ma scusate perchè la polizia,che rappresenta "l'ordine pubblico"proprio per mantenere quell'ordine non si scaglia contro quei soggetti che avrebbero dovuto risolvere quei temi a cui le stesse forze sono state chiamate in causa?

Mimmo A. 22.10.10 01:03| 
 |
Rispondi al commento

I CITTADINI DI TERZIGNO E ZONE LIMITROFE HANNO RAGIONI DA VENDERE,IL TERRITORIO CAMPANO TUTTO,DA ANNI E ANNI E' USATO COME UNA GRANDE DISCARICA DI INDIFFERENZIATA COMPRESI I RIFIUTI TOSSICI CHE DA OGNI DOVE SONO STATI PORTATI NEI NS. TERRITORI.
E' DI QUESTI GIORNI CHE E' STATA EFFETTUTA LA BONIFICO DELL'AREA DELL'ACMA DI CENCIO,QUANDO BONIFICHERANNO LA DISCARICA DI PIANURA (NAPOLI) DOVE SONO SEPOLTI INTERI CAMION CON IRIFIUTI DELL'ACMA???.A CHE STANNO I PROCEDIMENTI GIUDIZIARI VERSO LA IMPREGILO E CO CHE HANNO COSTRUITO UN INCENERITORE CHE NON FUNZIONA,E C'HANNO MESSO DIECI ANNI!!!,E HANNO LASCIATO SUL TERRITORIO 7 MILIONI DI ECOBALLE CHE NON POTRANNO MAI ESSERE SMALTITE PERCHE' NESSUNO SA DI QUALI RIFIUTI SONO COMPOSTE.LEGGETE "ECOBALLE" DELL'ING. RABITTI E VI ACCORGERETE QUALI E QUANTI DELITTI SONO STATI FATTI NEI TERRITORI CAMPANI.

Luciana Lafratta 22.10.10 01:00| 
 |
Rispondi al commento

Cinofili di tutto il Mondo unitevi pure.
Ma una gattara vi seppellirà..

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 22.10.10 00:54| 
 |
Rispondi al commento

segnalate ogni scontro qui:

http://manganellate.crowdmap.com

usa un sistema open source usato in kenya per mappare gli scontri...

ai a. Commentatore certificato 22.10.10 00:46| 
 |
Rispondi al commento

RICICLAGGIO RICICLAGGIO RICICLAGGIO!!!! ci vuole un sistema di riciclaggio ma non locale, NAZIONALE! uguale ovunque, che parta prima di tutto dalla tassazione dei prodotti in base al loro imballaggio, cioè più un pordotto ha un'involucro poco riciclabile e più tasse paga, una tassa sulla riciclabilità che agevoli i prodotti con imballaggi riciclabili, poi i materiali dell'involucro devono avere per legge dei bollini colorati standardizzati diversi per ogni materiale, che poi nelle case abbiano il cestino con il bollino corrspondente facilitando il ricilo alla gente, ma deve essere uno standard nazionale, insegnato fin dalle elementari, e riguardo ai rifiuti presenti ora si possono ancora riciclare, ed organizzare una struttura che li smaltisca creerebbe anche lavoro avendo bisogno di gente addetta alla differenzazione, son stato in thailandia da poco e là c'è gente che vive differenzando i rifiuti di alberghi, condomini etc etc, si può fare volendo.

marco carrer 22.10.10 00:45| 
 |
Rispondi al commento

No la sig.ra bionda del video non ha il vestito della Domenica.
Perchè lei lo sa che in certi casi lè listess.
Cioè, ti manganellano... lo stesso

Notte

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 22.10.10 00:45| 
 |
Rispondi al commento

No la sig.ra bionda del video non si sta divertendo da matti..

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 22.10.10 00:33| 
 |
Rispondi al commento

POST INECCEPIBILE.

Sono sempre più d'accordo con te.

l antidemagogo Commentatore certificato 22.10.10 00:08| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori