Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

L'aministia fiscale della Grecia


Grecia_Bakalis.jpg
Le altre nazioni ci copiano da millenni e continuano, incuranti delle conseguenze. L'ambasciatore del pensiero italiano nel mondo è oggi Tremorti e la sua finanza creativa. Uno che ha convinto la UE che il debito pubblico va sommato al risparmio privato, e quindi sono c...i dei risparmiatori in caso di default è ormai senza confronti. E' lui la variabile impazzita del debito pubblico globale. Tremorti ha divulgato in Europa la teoria del condonismo fiscale, ovvero che chi paga le tasse è un fesso e chi non le paga sarà condonato. Lo Scudo Fiscale con la sanzione irrisoria del 5% ai capitali degli evasori totali e ai capitali mafiosi è materia da esportazione. Ha fatto scuola. La Grecia, nostra consorella in default, ha lanciato l'amnistia sull'evasione fiscale. Sui 35 miliardi di euro di tasse non pagate nell'ultimo decennio saranno richiesti solo 2 miliardi entro due anni. I contribuenti greci non hanno gradito, in particolare i dipendenti a reddito fisso e quelli del pubblico impiego. Con il tempo anche loro capiranno che se il delitto non paga, l'evasione invece paga sempre.

1 Ott 2010, 19:01 | Scrivi | Commenti (34) | listen_it_it.gifAscolta
| Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Ciao a tutti,ho bisogno di un informazione!
In caso di default,vuol dire che i nostri soldi in banca spariscono giusto?In tal caso se vado a prelevare oggi tutti i risparmi dove li posso mettere?Mica posso tenerli tutti nascosti sotto il materasso?Cosa conviene fare in questo caso.Grazie amici!

londinesino ., Napoli Commentatore certificato 06.10.10 15:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ritengo sia stato assurdo l' introduzione del cosidetto " scudo fiscale" , potendo così regolarizzare la propria posizione pagando soltanto il 5% di tasse; così come è assurdo e diseducativo ogni forma di condono fiscale: così si premieranno sempre gli evasori, penalizzando coloro che non possono evadere nemmeno un centesimo...In ogni caso, ritengo possa essere corretto l' aumento della tassazione sulle rendite finanziarie, ora decisamente inferiore rispetto a quella vigente che riguarda i redditi da lavoro.

Francesco Parzanese, Como Commentatore certificato 03.10.10 09:45| 
 |
Rispondi al commento

Faccio una domanda a tutti:
Che cosa bisognerebbe fare in una situazione come la nostra?
E' una domanda vera, senza ironia, per provocare un dibattito costruttivo .

Luigi D., Ancona Commentatore certificato 02.10.10 20:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ci stiamo apprestando ad un tracollo finanziario senza precedenti,l'italia è uno dei tanti paesi coinvolti nel possibile Crack.
Si sta chiudendo un periodo di finanza e economia che io definirei Money on Money,(soldi fatti sui soldi)e anche qui i primi siamo stati noi italiani, quando i n/s governi davano il 10-12% d'interessi per ibond del tesoro.
>Negli anni '80-90 chi aveva 100milioni in bot, percepiva interessi per 10mil annui, più del reddito di un operaio, dell'epoca.
E' da li che è iniziato il Virus che ha contagiato altri paesi europei e non solo..poi c'è stata la zuppa dell'euro, sembrava che ci fosse pane e prosciutto per tutti e invece....ciccia...l'unica cosa che sono riusciti ad ottenere è l'eliminzione degli zeri...ora ce ne sono di meno, ma contano sempre...del resto la matematica non è un opinione.

roby f., Livorno Commentatore certificato 02.10.10 20:06| 
 |
Rispondi al commento

Già Amato a suo tempo ha dimostrato che si può mettere mano ai conti correnti degli italiani (prelievo secco dall'oggi al domani) senza che succeda niente. Aspettatevi un provvedimento Amato bis a breve...

Giuseppe Foti 02.10.10 16:54| 
 |
Rispondi al commento

hanno legalizzato l'illegale con lo scudo fiscale

luca pagnutti 02.10.10 15:28| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?annotation_id=annotation_928959&v=ln5_t3ab_AE&feature=iv

paolo biondi 02.10.10 14:45| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente dopo anni s'è capito che cosa faceva il Gaucci. Uno che ha iniziato con una società di pulizie e poi ha continuato per gli amici imprenditori senza i detersivi, usando cavalli, il calcio, le schedine vincenti... Ma a nessuno è venuto in mente che la storia di Belpietro è tutta una montatura? Un figurante per dare voce ai vari Maroni e Capezzone che di sicuro avranno tante belle idee per tutelare noi poveri cittadini indifesi dalla terribile minaccia di Di Pietro, Beppe Grillo Santoro. Ma chi può mai attentare alla vita di uno come Belpietro? Ma ci faccia il piacere...

Peter Amico 02.10.10 14:41| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Si ma chi non è causa del suo male che deve fare?
Purtroppo una decina di milioni di italiani ha trascinato nel baratro gli altri 50.

Luigi D., Ancona Commentatore certificato 02.10.10 14:34| 
 |
Rispondi al commento

CHI E' CAUSA DEL SUO MAL PIANGA SE STESSO.
Attenzione a chi si vota.

Moreno Bettega, trento Commentatore certificato 02.10.10 14:16| 
 |
Rispondi al commento

La cosa che fa più arrabbiare è che basterebbe una seria lotta all'evasione fiscale, per far diminuire il nostro debito e per dimezzare il nostro rapporto debito/pil.
Ma evidentemente nessuno dei nostri politici vuole veramente fare una lotta del genere; Troppi interessi da salvaguardare se si vuole mantenere il potere.

Luigi D., Ancona Commentatore certificato 02.10.10 14:02| 
 |
Rispondi al commento

Non è la prima volta che si fa riferimento al risparmio individuale. E' come se ci stessero abituando al fatto che un domani sarà normale che 3monti decreterà un tot di contributo da prelevare da ogni forma di risparmio personale ed individuale. Ovviamente, credo che saranno sempre i soliti fessi che si vedranno prelevare somme risparmiate con notevoli sacrifici!! Cosa altro ci devono fare queste sanguisughe perchè gli italiani si rendano conto di quello che realmente sono i nostri governanati che si permettono di manifestare un innaturale amore per la vita in un ammasso di cellule ancora non ben definite o in cadavere che respira solo perchè attaccato ad una macchina contro il più assoluto disprezzo, sempre se non si è parte di una ben definita casta, manifestato verso l'essere umano dal momento in cui emette il primo vagito fino al momento in cui esala l'ultimo respiro? E questa è solo un'altra occasione per manifestare il loro disprezzo!! Prima di toccare i nostri soldi forse sarebbe opportuno farsi dare il giusto dall'esercito di evasori fiscali!

maria b., cosenza Commentatore certificato 02.10.10 13:43| 
 |
Rispondi al commento

Ma voi pensate...arriva il giorno del Botto....tutti i risparmi requisiti...gente che li vuol ritirare...ma troppo tardi, sono stati requisiti durante la notte, in tutte le Banche Nazionali.....
Il governo emana un comunicato, nel quale comunica che data la necessità di evitare un default,si è resa necessaria questa operazione-aggiungendo-che i risparmiato avranno dei buoni del tesoro a scadenza secolare....tuttavia sarà possibile riscuoterli prima, se il creditore accetterà di ricevere 1/20 del capitale posseduto.
Come del resto ha fatto l'argentina...

roby f., Livorno Commentatore certificato 02.10.10 12:13| 
 |
Rispondi al commento

il TROTA
mi sono domandato se varrebbe la pena avere un padre come Bossi se con questo avessi assicurato uno stipendio di 10.000 euro al mese a 22 anni . Mi sono risposto di NO.(Le Invasioni Barbariche, ieri sera sulla 7)

Roberto Piccini 02.10.10 08:38| 
 |
Rispondi al commento

Ho 57 anni, centro-Sardegna, a due passi dall'Enichem fibre, la terra avvelenata, la gente avvelenata di cancro o di malessere.
Campavo con 400€ al mese e giravo nei paesini a far laboratori teatrali nelle scuole, a stare bene insieme, a darci cose buone.
Avevo 15 anni, mettevo insieme gente ed andavamo x soffitte con gli asinelli e le gerle a far riciclo, carta da macero x il terzo mondo.
Adesso busso ai portoni sprangati delle scuole-prigioni come un marocchino e il dirigente neanche mi riceve, mi manda a dire col bidello che soldi comunque non ce n'è - come che io e lui non avessimo gli stessi obiettivi da perseguire (magari è di sinistra!), la stessa battaglia ideale da perseguire.
Mi uccide il torpore delle persone con cui hai condiviso tante cose, forse amore, e invece trovi indifferenza, nessuna pietà, più importante il gatto e il cane di casa, tronisti di merda sprofondati nel loro pseudo-benessere NASCI CONSUMA MUORI.
Brave le donne, complimenti mille! le tenducce, IL SALOTTO -facilmente sempre vuoto - lacucinacomponibile - la cucina rustica giù- tanto l'altra non si usa che si sporca...
l'umanità non vuol godere, ciascuno di noi si predispone in un modo o in un altro al suicido, permettendo agli abortisti della vita di ucciderla, per non amare più, per non riconoscerci più come semplice razza animale, come branco che si governi combattendo, procreando, levandosi recipropamente le pulci di dosso, condividendo lo stesso freddo o il tepore, o stare vicini x cercarlo, il tepore.
Ho fatto sorridere migliaia di bambini, anche maestre, mi alzavo alle sei, facilmente a letto alle 2,frullando cartapesta, col sorriso sulle labbra, x la soddisfazione per la casetta, pensando agli ohh dei bambini portata l'indomani colorarla e giocare a entrare e uscire e affacciarsi alla finestra..poi un mio strillo: "Ora basta, si rovina, questa è la scenografia...
Anch'io sono cotta giusta x far rivoluzione...
Sono su facebook - diamoci da fare

Franca Becciu 01.10.10 23:53| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Uomo avvisato, mezzo salvato....

se dovessi perdere tutto non avrei più nulla da perdere e allora????

il primo politicante del caz.zo che mi passa sotto tiro è un uomo morto.....

GIUSEPPE F. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.10.10 22:28| 
 |
Rispondi al commento

a me risulta che anche l'evasione sia un delitto in quanto io pago più tasse perché molti non le pagano affatto.sono dei ladri che vengono a rubare dalle tasche mie per ingrassare i loro conti bancari,porci

emi_cori 01.10.10 21:55| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho sentito alla radio nazionale (credo fosse un "economista"; purtroppo non ricordo il programma) un monologo nel quale si voleva rassicurare gli italiani che non siamo nelle medesime condizioni della Grecia, Irlanda, ecc. perchè i risparmi degli italiani nelle banche superano abbondantemente il debito pubblico.

Ho avuto la conferma, a mio parere, che per "far girare l'economia" abbiano messo i loro occhi (se non le mani) nei nostri portafogli ...

alessandro pregarz 01.10.10 20:42| 
 |
Rispondi al commento

BILDERBERG 2010 – Per il prossimo meeting, ha spiegato Tucker pochi giorni fa ribadendo ancora una volta gli obiettivi, “i Bilderberg sperano di mantenere la recessione globale in corso per almeno un anno, in accordo ad un consulente finanziario internazionale con cui, molti di loro, si relazionano. Questo perché, tra le varie intenzioni, Il Bilderberg spera ancora di creare un Dipartimento del Tesoro globale sotto il controllo delle Nazioni Unite. Il Bilderberg ha intrapreso questa prima missione, nella riunione della scorsa primavera in Grecia, ma lo sforzo è stato bloccato da nazionalisti in Europa e negli Stati Uniti. I Nazionalisti (una parolaccia per i Bilderberg) si sono opposti a cedere sovranità alle Nazioni Unite“. Recessione però non vuol dire “depressione abbreviata”: non è che si scambiano previsioni economiche per desideri ?

PARTECIPANTI ITALIANI – Non mancano i partecipanti italiani. Più volte è capitato a personaggi facenti parte o entrati poi a far parte di un esecutivo italiano: Giulio Tremonti, Romano Prodi, Tommaso Padoa Schioppa, Walter Veltroni, Domenico Siniscalco, Emma Bonino. L’elenco dei nostri concittadini invitati al Bilderberg è molto lungo se si osserva la lista di Wikipedia: esponenti del mondo economico finanziario come Gianni Agnelli, suo fratello Umberto, il nipote John Elkann, Franco Barnabè, Paolo Scaroni, Rodolfo De Benedetti, Alfredo Ambrosetti, Giampiero Cantone, Corrado Passera, Ignazio Visco, Alessandro Profumo, Rainer Masera, Paolo Fresco, Marco Tronchetti Provera, Gabriele Galatei, Innocenzo Cipolletta, Stefano Silvestri, Mario Draghi, Mario Monti; ma anche giornalisti, come Gianni Riotta, Sergio Romano, Carlo Rossella, Ferruccio De Bortoli, Lucio Caracciolo, Barbara Spinelli; così come gli ex ministri Vittorio Rognoni, Claudio Martelli, Gianni De Michelis, Giorgio La Malfa.


giacinto ciminello 01.10.10 20:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

cchi della legalità comperata, avrei voluto dire al signor Della Valle di non affannarsi per trovare la maniera di fare le sue regalie, lo strumento esiste già, si chiamano TASSE! Che rabbia, che angoscia sentire uno che si vuole definire di vedute aperte e liberali parlare ancora di elemosina senza che nessuno gli dica niente, anzi, passando per un benefattore... che forse dovrei chiamarlo san Francesco invece che Della Valle?
Giuseppe Messe

giuseppe messe Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.10.10 20:03| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo,
intanto grazie per i due giorni che mi hai regalato a Cesena: ma quando mi sarei potuto mai sognare di dormire in una roulotte al centro di un ippodromo in una atmosfera di festa?!
E ora il motivo della mail:
guardando "annozero" dell'altra sera mi è rimasta una sensazione negativa che continua a pesarmi; mi riferisco all'intervento di Della Valle in risposta alla polemica sui ricchi che è giusto siano ricchi se hanno lavorato una vita (come se un altro lavoratore qualsiasi non lavorasse) e che usare società offshore è normale per una impresa se resta nella legalità (come se un lavoratore dipendente potesse farlo se ne ha bisogno per vivere), e concludeva questo bel discorso con toni pacati e paterni dicendo che le imprese, i grandi facoltosi, dovrebbero spendere parte della loro ricchezza per il territorio dove vivono e producono realizzando opere per la società e finanziando cultura e sviluppo, è proprio questa conclusione buttata li come se fosse un dono e la soluzione, detta col tono del saggio che mi ha fatto incupire e mi ha lasciato l'amaro in bocca: IO NON VOGLIO ELEMOSINE, IO NON VOGLIO IL RITORNO AL MECENATISMO, IO NON DEVO RINGRAZIARE UN RICCO CHE PERCHE' RICCO SI PERMETTE DI REGALARE BENESSERE!! Avrei voluto dirgli al signor Della Valle che la sua beneficenza spocchiosa se la mettesse in quel posto, avrei voluto dire all'imprenditore Della Valle che non si può diventare ricchi a oltranza e a dispetto di tutti, avrei voluto dire al signor Della Valle che se servono i soldi per fare una discarica e non un buco i soldi li prendo a chi li ha senza aspettare che, bontà sua, me li regali, avrei voluto dire al signor Della Valle che scopo di uno stato è gestire le ricchezze dei cittadini per il bene comune e non secondo i gusti e le preferenze del donatore, avrei voluto dire a Della Valle che non c'è ragione al mondo a giustificazione dei ricchi sempre più ricchi e dei poveri sempre più poveri se non nell'avidità umana e nell'arrampicarsi sugli sp

giuseppe messe Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.10.10 19:58| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

... sia ben chiaro che condanno ogni forma di violenza da qualunque parte essa sia... ma il disastro della politica... le grandi ingiustizie...i pochi ricchi e i troppi poveri...le forti disuguaglianze... i reddito spudoratamente disuguali… le corporazioni massoniche…la troppa competitività di una società malata e schizofrenica...gli abusi e i soprusi che esistono in ogni sfera sociale...la povertà...la mancanza di lavoro e di sicurezza economica...i tanti privilegi per pochi e i moltissimi sacrifici per molti... la disperazione di chi non c'è la fa...la mancanza della solidarietà... un mondo fatto a misura di macchine e non di uomini...e poi lo scempio dell'ecosistema... un sistema industriale che rende gli uomini simili agli automi… gli sprechi esistenti in ogni comparto istituzionale…la corruzione dilagante in ogni sfera politica e sociale… i diritti umani negati… la Costituzione violata e trasgredita… e poi la violenza sulle donne… il femminicidio… il razzismo… il fascismo mascherato da democrazia…le guerre mascherate da missioni di pace… la corsa alla produzione delle armi… le enormi e inutili spese militari e belliche mentre il paese è in ginocchio economico…insomma una società guidata dai maschi che ha dimostrato di essere fallita e abortita… la criminalità…le cosche mafiose… le organizzazioni camorristiche…un sistema impazzito e malato che gira esattamente al contrario… tutto questo e tanto altro ancora che per brevità non descrivo provoca la pazzia degli uomini alcuni dei quali, più pazzi degli altri, mettono in atto gesti deviati e violenti… non basta la condanna di questi episodi… bisogna rendere la politica nobile è alta… sino a quando i politici si dimostreranno incompetenti a guidare questo strampalato paese c’è solo da aspettarsi il peggio… Carlo De Lucia… presidente fondatore del PARTITO DELLE DONNE… Bari … ps: mi piacerebbe che qualche blogger mi facesse un elenco delle cose che funzionano in questo strampalato paese...

movimento femminile Commentatore certificato 01.10.10 19:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perché non restituiamo i seggi al più grande partito Italiano : quello degli astenuti.
No voto no seggio.
Ho letto che andando al proprio seggio e dichiarando al presidente la volontà di non votare, il voto non è ripartito. E' vero?

Adriano Marzi 01.10.10 19:25| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE
COME ZAPPARSI I PIEDI GIA' ABBASTANZA ZAPPATI DAL DEFAULT,BRAVISSIMA GRECIA VAI AVANTI COSI'
ALVISE

alvisea fossa, nervesa della battaglia Commentatore certificato 01.10.10 19:08| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 



Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori