Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Maroni e l'uso della forza


Terzigno_cariche.jpg
Maroni vuole usare la forza. Ma quella usata finora cos'era? Nel commento si fa riferimento ai lacrimogeni a base di Cs. Sono veramente stati usati e quali sono i loro effetti?
"Oggi Maroni ha detto a proposito di Terzigno: "Stop violenza o usiamo la forza"! Evidentemente, dopo i manganelli, sta pensando alle bombe a grappolo, o al fosforo bianco. Ma forse non tutti sanno che, come dimostra una foto di uno dei tantissimi bossoli di lacrimogeno lanciati nelle strade di Terzigno e soprattutto di Boscoreale in questi giorni, le forze dell'ordine stanno usando abbondantemente i famigerati lacrimogeni a base di Cs, usati con grande scandalo durante il G8 di Genova, vietati dalla convenzione di GInevra per uso militare perchè il Cs è considerato un gas venefico di cui ancora non si conoscono pienamente gli effetti sulla salute a lungo andare! Come se non bastasse, un Consigliere di Pescara denuncia i manifestanti di Terzigno per aver bruciato il tricolore. A firmare ed inviare la denuncia è stato Armando Foschi, consigliere Comunale Pdl di Pescara. Nonostante le palesi intimidazioni, le manifestazioni di protesta non si fermeranno fino a quando non otteremo:
-chiusura cava Sari
-bonifica della stessa e dell'intero territorio
-la totale esclusione di cava Vitiello dalla legge
-un nuovo piano rifiuti che non penalizzi mai più nessuna comunità, deciso con le popolazioni.
QUEI MANGANELLI SONO SULLA TESTA DI TUTTI. METTETEVELO BENE IN TESTA, NAPOLI E LA CAMPANIA, SONO SOLO IL LABORATORIO DI PROVA!". Monica C. Frattamaggiore, NAPOLI ()

25 Ott 2010, 17:28 | Scrivi | Commenti (58) | listen_it_it.gifAscolta
| Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Pare....che il termo-svalorizzatore di Acerra non funzioni bene...in quanto le pareti dei Focolari dove si brucia la spazzatura,siano stati realizzati per poter bruciare con un potere calorifico inferiore alle 6000kcal.
Invece ci stanno bruciando le "ecoballe" la cui composizione alza notevolmente la temperatura...tanto da far crepare le pareti...costo dell'impianto 360 mil d'euro...
Ora pare ci sia un avertenza in corso tra l'impresa costruttrice e commitente......
Made in Itali...

roby f., Livorno Commentatore certificato 29.10.10 08:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una manifestazione pacifica non ha MAI trovato una contrapposizione violenta delle forze dell'ordine; se c'é gente che fa casino .. beh é giusto che venga repressa questa violenza.

Questa é civiltà; il resto sono scuse e giustificazioni a chi non ha niente da fare e giustifica con la violenza il proprio fallimento.

Davide Boccardo, nizza Commentatore certificato 28.10.10 14:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sicuramente Napoli è un test di prova in cui emergono vari aspetti che l'intero movimento libertario ha denunciato da sempre: ogni DELEGA del popolo ad ogni gruppo politico dirigenziale crea l'autorizzazione alla gestione potere. Ed ogni forma di potere inevitabilmente diventa repressiva e tiranna. Sappiamo molto bene che qualsiasi propaganda elettorale o consumistica è un'inganno al fine d'intimidire, dissuadere, distrarre la massa popolare becerea ed ignorante dai veri - reali problemi sociali ed umani.
Da queste scellerate vicende campane emerge in modo nitido quanto le Amministrazioni e lo Stato se ne FOTTONO delle vere problematiche civiche. Non a caso il problema dei rifiuti ed il loro smaltimento sono lo specchio di un sistema consumistico fondato sugli sprechi delle risorse. Basta osservare quante assurde confezioni portiamo a casa ogni volta che facciamo la spesa o comperiamo qualche oggetto.
Per cui sembra che la popolazione si decida ad alzare la testa e riflettere sul serio quale tipo di vita stiamo conducendo solo quando si trova invasa e sommersa di rifiuti. Solo allora si muovono veramente. Questo dimostra quanto il cinico egoismo, l'anonimato, l'irresponsabilità di massa abbia creato una vera MORTE SOCIALE.
Servono degli Spazi Sociali Autogestiti al fine di aggregare persone attive e pensanti con la loro testa per iniziare un vero percorso EDUCATIVO pubblico alla cultura dell'auto-gestione, al dialogo tra diversi, all'assumersi le proprie responsabilità private e sociali.
Perchè la LIBERTA' non si concede, non si mendica ma si CONQUISTA. Anche con duri sacrifici. La storia insegna, purtroppo!
In solidarietà al popolo campano: Azione Anarchica Anti-sistema.

MORENO F., FALERIA (VT) Commentatore certificato 28.10.10 12:33| 
 |
Rispondi al commento

PROBLEMA-CAUSA-SOLUZIONE
Ci tolgono le risorse, i mezzi, le idee, ci tengono all'oscuro di tutto per ingrassare i loro interessi.
Prima ci creano un "nostro" PROBLEMA, un emergenza, una situazione critica e ce la espongono secondo i loro termini con i loro media (giornali, televisione). Dopo creano una "nostra" CAUSA, una colpa, un capro espiatorio che possa creare un azione per giustificare il fine. Poi ci danno una "loro" SOLUZIONE, un qualcosa che muova le acque senza togliere il fumo che ci annebbia. Assistiamo ogni giorno una realtà che non ci appartiene, dove noi non possiamo prendere alcuna decisione se non quella che ci viene propinata dai vertici. Siamo come pedine programmabili per i loro sporchi giochi, dobbiamo renderci conto che sono sempre loro a dettare le regole, ma siamo sempre noi che muoviamo tutto...

Matteo Meraviglia 27.10.10 17:33| 
 |
Rispondi al commento

Usa la forza Bob... usa la forza!!
Berlusc Wan Kenobi

mauro g., trento Commentatore certificato 27.10.10 17:33| 
 |
Rispondi al commento

Marzia Ciulla Studentessa di Boscoreale informa che a Terzigno in queste ore stanno perquisendo le case dei manifestanti e stanno imponendo lo stato di fermo che impedisce loro di partecipare ai cortei e ai presidi.

anto fac 27.10.10 16:31| 
 |
Rispondi al commento

Caro sig. Foschi si metta in evidenza per ciò che REALMENTE fa per la città di Pescara e non su fatti MOLTO più grandi di Lei!

Mirco E. Commentatore certificato 27.10.10 11:28| 
 |
Rispondi al commento

Quei manganelli ora sono in prova a Napoli ma chi più di loro e tanti altri al sud vota B.? lui è andato avanti grazie alla mafia la camorra e l'andragheta. a conferma che la strada più comoda non è sempre la migliore.

Grazia G., Cattolica Commentatore certificato 27.10.10 10:49| 
 |
Rispondi al commento

Dite a quello str. di Maroni e a quella str. della Mercegaglia e a tutti gli altri str. che ci governano di vedere cosa si fa a Vedelago con i rifiuti.
http://www.centroriciclo.com/
E fate girare questa info in modo che molti sappiano che la Mercegaglia invece di sfruttare quel tipo di impianto (di Acerra, obsoleto) può anche fare quelli giusti.

Rocco Papaleo 27.10.10 10:41| 
 |
Rispondi al commento

E i poliziotti che hanno calpestato la bandiera sotto l'autoblindo, chi li denuncia ?

Giampiero Arpaia 27.10.10 10:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Maroni, forse si è dimenticato di avere avuto una condanna per avere data un morso alla gamba di un poliziotto, quando la polizia stava perquisendo la sede della lega di Varese...la sua non era violenza vero?

fabrizio r. 27.10.10 08:21| 
 |
Rispondi al commento

.....non so chi mi ha levato il post da sotto il naso, boh, comunque seguito:

chi non paga le tasse in Australia? Per la maggior parte sono gli imprenditori italo-australiani, seguiti da greci, o ne pagano pochissime, quelle che non possono scappare.

Chi le ha sempre pagate sono invece gli australiani
e gli emigrati irregimentati nelle fabbriche.

Guarda un po'!

Quello che mi ha fatto pena e' quella enorme distanza che si palesava in Marchionne dagli operai, quasi questi fossero comparse, uomini ritagliati dalla carta di giornale.

Non persone con moglie figli, gusti, voglie e desideri, mutui da pagare come la benzina per
una macchina semiscassata, la luce, il gas ecc.

Come se le macchine che escono dagli stabilimenti
le facesse il Marchionne la sera a casa dopo le
sue 18 ore di lavoro!

OK, passo di palo in frasca - la vicenda di Avetrana:

- ma hanno considerato gli inquirenti che le molestie sessuali Sarah le riceveva, si, ma
non dal padre, ma da Sabrina - se leggete i fatti con questa chiave, si spiega tutto.

Sabrina ha ucciso la cugina perche' questa, che
vedeva in Ivano una salvezza, aveva intenzione di
parlare delle sue molestie saffiche - e quale ragione sarebbe stata la piu' forte, in un paese chiuso di una dichiarazione di questo genere per uccidere?

Il padre ha solo aiutato a coprire la figlia.

Ce l'avevo in mente, scusate, ed a qualcuno lo dovevo dire.

Cheers. Frank

Frank A. 26.10.10 21:53| 
 |
Rispondi al commento

Certamente, e sta a noi italsubenti a levarglielo dalle mani il manganello, se li lasciamo stare
state sicuri che arriveranno anche all'olio di ricino, alle epurazioni, al confino dove troveremo
Umberto Eco-Saviano(se non lo ammazzano prima)-
Bocca-Serra- D'Avanzo- la Gabanelli - Santoro e Floris a farsi un bel torneo di tresette.

Ascoltando Marchionne da Fazio l'altra sera, mi sono ritrovato in Australia, lui Italo-Canadese io
Italo-Australiano, probabilmente su differenti sponde, io laburista di super sinistra, lui credo liberal- conservatore, come lo erano tutti gli emigrati italiani - tranne quelli che lavoravano nelle fabbriche.

Gli stessi discorsi pragmatici - andare avanti come i treni, senza mai soffermarsi a vedere i paesaggi(parafrasi degli operai e loro situazione),
pensare al proprio rendiconto ed a quello dell'azienda che poi e' la stessa cosa.

Mi dicevano, Frank qui si deve pensare a far soldi,
non alla filosofia, rsipondevo: ma se uno non e' capace a far soldi?

"S'impicca", questa era la risposta e si ritornava al solito vecchio discorso:

NON LAVORA CHI NON HA VOGLIA DI LAVORARE

al che m'incazzavo come una bestia come m'incazzo ora.

Sapete chi non paga le tasse o ne paga pochissime o chi addirittura fa milioni e prende la pensione della Social Security in Australia?

Frank A. 26.10.10 21:41| 
 |
Rispondi al commento

non mollate, uomini(quelli veri)/donne/ragazzi di terzigno!
sono con voi, e penso che a breve sarete in buona compagnia, basta aspettare l'aperura dei nuovi siti di discarica che dovranno essere "inventati" entro marzo 2011, quando gli attuali buchi saranno pieni.

arturo russo 26.10.10 18:58| 
 |
Rispondi al commento

direi di mobilitarci.., Maroni usa la forza? noi andiamiamo in 300 mila che ne dite?

alessandro fornari 26.10.10 18:16| 
 |
Rispondi al commento

Il noi ed il nostro territorio non siamo più sacrificabile
PUNTO é BASTA

Giovanni Venturini, San giuseppe Vesuviano Commentatore certificato 26.10.10 16:35| 
 |
Rispondi al commento

GOVERNANTI FORZUTI, NON POTETE RISOLVERE IL PROBLEMA DELLO SMALTIMENTO DEI RIFIUTI A MANGANELLATE.
DOVETE IMPARATE INNANZITUTTO VOI A FARE "LA DIFFERENZIATA":

IL CAMORRISTA VA DIFFERENZIATO DAL RAGAZZINO DALLA NONNA E DALLA CASALINGA.

IL CAMORRISTA VA SMALTITO NEL SUO APPOSITO BIDONE

SE VOI MANGANELLATE SENZA DIFFERENZIARE NON RISOLVERETE MAI IL PROBLEMA.

Carmine Crocco Donatelli (vive) Commentatore certificato 26.10.10 16:13| 
 |
Rispondi al commento

L’Italia è il paese delle emergenze. Dove c’è un emergenza, c’è casa. Altrove pianificano a lungo termine, parlano di rifiuti zero, riciclano. In Romania hanno costruito impianti all’avanguardia per il trattamento della carta e ne stanno parlando in tutta Europa. Da noi si parla dei romeni solo se ci fanno fuori o se li facciamo fuori noi. Alimentare la cultura della decrescita, del riciclaggio, dell’obsolescenza degli oggetti e così via significa mettere in crisi il sistema delle emergenze. Per disfarsi di tonnellate di regole inutili e superflue a tutela e garanzia del libero mercato non c’è niente di meglio che una bella emergenza di tanto in tanto. Dove c’è un’emergenza si possono fare e ricevere favori, distribuire appalti, rivestire il ruolo della divinità greca, dell’imperatore romano, decidere flussi di denaro, aprire aziende e favorirle, dare lavoro ai cognati, vero e proprio cancro di questa società. Dove c’è un emergenza, arriva lui: Guido Bertolaso.
(continua al link sotto)
http://www.byoblu.com/post/2010/10/26/Salaria-Village-nuova-apertura.aspx

In Veritas 26.10.10 15:01| 
 |
Rispondi al commento

SE CI FOSSERO SOLO I MANGANELLI E I MANGANELLI FOSSERO PROPORZIONALI AI VOTI PERSI QUESTI GOVERNANTI INCAPACI ALLE PROSSIME ELEZIONI ANDREBBERO A CASA MA...

...MA SE AI MANGANELLI SI ASSOCIA LA PROPAGANDA DI STATO MEDIATICA SI RIESCE ANCHE A FAR CREDERE CHE UN RAGAZZINO, UNA CASALINGA, UN NONNO IN PENSIONE, UNO SPOSINO CHE CON ENORMI SACRIFICI HA SFORTUNATAMENTE COMPRATO CASA VICINO AD UN SITO DOVE QUALCUNO HA STABILITO CHE VI DOVRA' ESSERE UNA DISCARICA DI RIFIUTI, UN CONTADINO CHE DA GENERAZIONI COLTIVA CIBO NELLE VICINANZE DELLA STESSA DISCARICA O UNO SCOIATTOLO CHE SE NE STAVA BEATO NEL PARCO NAZIONALE DEL VESUVIO SONO PERICOLOSI CAMORRISTI.

ORA BASTA! CI AVETE ROTTO I COGLIONI RAZZISTI DEL NORD!!!!

PRIMA ERAVAMO TUTTI BRIGANTI

ORA SIAMO TUTTI CAMORRISTI

LA CANZONE E' SEMPRE LA STESSA!!!

150 ANNI E IL NORD CI RIPROVA

MANDATE L'ESERCITO PER VENIRE A RIPRENDERVI TUTTI

I RIFIUTI TOSSICI DELLE VOSTRE FABBRICHE INVECE

DI IMPORRE CON LA FORZA ALLE PERSONE DI VIVERE

NEI PRESSI DI UNA DISCARICA.

Carmine Crocco Donatelli (vive) Commentatore certificato 26.10.10 12:31| 
 |
Rispondi al commento

Per coerenza, questo signore dovrebbe fare la stessa cosa con i suoi colleghi della lega nord...che fanno vilipendio della bandiera un giorno si e l'altro pure... e senza nemmeno l'attenuante del gesto esasperato!... per puro disprezzo...

gianni gaudiano 26.10.10 12:18| 
 |
Rispondi al commento

Terzigno
comunali 2007: FI + UDC + AN = 53%
comunali 2010: PDL + la Destra = 61%
vi piace Berlusconi? Eccovi serviti, con contorno di legnate.

Andrea F. Commentatore certificato 26.10.10 12:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IMPORTANTISSIMO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Non so se è già arrivata questa iniziativa nel blog di Grillo,perdonatemi se dovessi ripetermi,mi sono fatta 20gg di ospedale ed ero fuori dal mondo senza il mio pc.....

Pare che Berlusconi voglia inviare a tutti gli italiani,a nostre spese si intende,un libro da lui redatto su tutto ciò che di buono è stato fatto in questi suoi due anni di governo.

Per chi non volesse questo libro,a meno che decida di utilizzarne le pagine per nettarsi l'ano, o come base per la lettiera del gatto,consiglio di inviare la seguente mail al sito del governo:

http://www.governo.it/scrivia/scrivi_a_trasparenza.asp

In riferimento all'annuncio del Presidente del Consiglio On.Silvio Berlusconi di inviare ad ogni famiglia italiana il libro "Due anni di governo",mi preme comunicarVi che desidero assolutamente NON riceverlo,essendo un mio diritto in base alla legge per la tutela della privacy n.675/1996 ed il relativo D.P.R. n. 501/1998,nella fattispecie articolo 13 comma e),e che la spesa relativa che si risparmierà venga messa a disposizione del Ministero della Pubblica Istruzione e/o del Ministero della Sanità.
Ringraziando per l'attenzione porgo distinti saluti.

Giratela il più possibile!GRAZIE!!!

sara g., modena Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.10.10 12:06| 
 |
Rispondi al commento

Totale Solidarietà a Terzigno

Simona B. 26.10.10 10:40| 
 |
Rispondi al commento

mi dispiace, Monica C. Frattamaggiore, hai una chiave di lettura della situazione completamente sballata. volevo solo aggiungere perche i cittadini(?!?) di terzigno e dintorni non hanno accolto allo stesso modo (molotov, sassi, bastonate ect...) i camorristi mentre sversavano merda sotto la loro casa. un'altra cosa, non voglio la discarica nel parco del vesuvio..., hanno costrutito abusivamente fin sotto il cratere del vulcano, migliaia di abitazioni, ci sono tutte le discriche abusive delle camorra ma non è stato mai mosso un dito

mauro ciaff 26.10.10 10:01| 
 |
Rispondi al commento

Ai Prossimi Scontri Arriveranno i DRONI made U.S.A La Russa non vede l'ora di Partecipare alla "Pacificazione" di Terzigno!!!

Paolo Marranci 26.10.10 08:49| 
 |
Rispondi al commento

Qui al nord stiamo seguendo le vicissitudini di Terzigno come se fossimo sulla luna.
Ma,a quando i gas lacrimogeni e i manganelli contro i No TAV ?
Quando queste cose ci toccheranno piu' da vicino
tramite amici, parenti o semplici conoscenti allora potremo toccare con mano la "democrazia" secondo chi ci governa.
Chiunque governa in questo mondo lo fa passando sul volere di molti per accontentare i desideri di pochi.

gianni f., varallo s. Commentatore certificato 26.10.10 07:36| 
 |
Rispondi al commento

Cari grillini... oramai siete sul territorio... avete uomini... mezzi e risorse no... ma ci sono giovani volenterosi.
Perchè non proponete CON FORZA (e non il chiacchiericcio e le scritte sui blog) una soluzione di lungo periodo per la questione dei rifiuti togliendo a Bertolaso la voglia di fare discariche e inceneritori?
La Campania è un vostro laboratorio.... avanti con le proposte sul territorio e con progetti di lungo periodo.
Consultate i maggiori esperti.... servono soldi tempo e organizzazione ma bisogna farlo.
Altrimenti il paese è in mano alla delinquenza che specula sui rifiuti,a politici corrotti e incapaci.

Gigi Munnezzo 26.10.10 02:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il ministro morsicatore deve solo ringraziare la sorte che non é nato in Francia, altrimenti erano c***i sua

Sisu 71 26.10.10 01:19| 
 |
Rispondi al commento

Partiamo dal presupposto che i giovani che lanciano molotov, sfasciano i camion, assaliscono i poliziotti siano in qualche modo strumentalizzati dalla camorra.
Trattandosi di una realtà difficile come Napoli, non credo si faccia un torto a nessuno ad asserire una cosa del genere.
Ma la domanda è: cui prodest?
Ora, sapendo che il business dello smaltimento o mancato smaltimento dei rifiuti è ormai il business principale della camorra, mi immagino che per la camorra e per i politici collusi la discarica di Terzigno s'ha da fare. A questo punto, mi viene il dubbio che questi presunti facinorosi, di cui i comitati locali sembrano ignorare loro stessi l'identità, non facciano altro che un gioco di sponda allo stato, o a quello che dovrebbe essere tale.
Insomma, ho il sospetto che si tratti di infiltrati che hanno il compito di portare ad un'escalation delle violenze, così da autorizzare baffetto Maroni ad usare il pugno duro nei confronti dei manifestanti pacifici, in modo da indorare la pillola all'opinione pubblica nazionale che si farebbe l'idea che sia giusto l'uso della forza per aprire la discarica e che i comitati locali antidiscarica siano composti da irresponsabili opportunisti.

Paolo Gianoli 26.10.10 00:46| 
 |
Rispondi al commento

I lacrimogeni CS (cioè al Capsicum) sono del tutto legali e non sono vietati dalla convenzione di Ginevra.
Si ricorda che si tratta sempre di armi NON-letali antisommossa.
Il Capsicum è un principio attivo presente nel peperoncino ed è utilizzato anche negli spray antiaggressione tipo questi:

http://www.security-discount.com/en/Defence-sprays/CS-Sprays

Ed anche:

http://www.defenseproducts101.com/peppersprays.html

Tino R. Commentatore certificato 25.10.10 22:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il nano maroni fa il duro con la gente del Sud e chiude un occhio, anzi due, con la gente del nord.
Questo ministro è da rimuovere subito, per lui gli italiani non sono tutti uguali.

Carlo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.10.10 22:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'origine dei problemi della monnezza in Campania:
http://www.youtube.com/watch?v=kPaB1vmlp30


occhio, fascisti, i cittadini si prendono le bastonate senza restituirle fin quando hanno cibo, salute, speranza.

Un popolo senza speranza, benessere, salute ma solo furore fa spavento. Non lo potete fermare in nessun modo, e le prime vittime sarete voi che oggi bastonate, la digos a schedare, i camion a scaricare.

Avete rotto il cazzo.

Tizio Qualunque 25.10.10 20:23| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=TBAxM8Fpt58

Tommaso Rea 25.10.10 19:56| 
 |
Rispondi al commento

STOP ALLA VIOLENZA CONTRO I POLIZZIOTTI. MEGLIO SOLO UN MORSO AL POLPACCIO! MARONI DOCET! MAL CHE VADA TI FANNO MINISTRO!

antonio a napoli 25.10.10 19:14| 
 |
Rispondi al commento

E quando si parlerà delle centrali nucleari. Che faranno le metteranno tutte al sud? Questi quì hanno deciso di cancellarci dalla faccia dell'Italia a noi Meridionali. Dopo averci mortificati e schiacciati negli anni successivi al 1861 ora credono di prenderci per i fondelli. Eh no cari fratelli d'Italia LA DIGNITA' DI UN POPOLO NON PUO' ESSERE CANCELLATA CON SEMPLICI DEROGHE O A BOTTE DI DLG.
Napoletano incazzato!!!!

Pasquale G., Napoli Commentatore certificato 25.10.10 19:09| 
 |
Rispondi al commento

I poliziotti col manganello saranno qualche centinaio o al massimo qualche migliaio. Ma Maroni non sà che le persone alle quali gli vengono negati giorno dopo giorno i propri diritti, anche quello di vivere in santa pace, sono centinaia di migliaia. Pensa che sarebbe difficile trovare 1 casco e 1 manganello?

Meglio morire lottando per tutelare i propri diritti che morire, e vedere morire i propri figli, di tumore in mezzo alla spazzatura come animali.

Alessandro S. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.10.10 19:03| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento

Studenti, operai, italiani, qui si vuole procedere all'annientamento fisico del diritto di lotta, di ribellione anche pacifica, prima minacciando incidenti immaginari di modo forse da indurre qualcuno dei loro in tentazione, ora la cittadinanza civile, ora gli studenti, ma la smilitarizzazione della Polizia non avrebbe dovuto portare questi ad un senso civile maggiore di sentimento comune proprio verso chi combattono, ma questa gente partecipa alle questioni del paese o vivono in un mondo loro a quando la rivolta dei cellerini a quando una manifestazione vera di solidarietà, povero Pierpaolo Pasolini si rivolterà nella sua tomba ancora migliaia di altre volte fin tanto che questi figli del popolo apriranno gli occhi?

Jan g., Gallarate Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.10.10 18:50| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE
ZANNA BIANCA MARONI E' UN GUERRAFONDAIO PATENTATO,ASSIEME AL MINISTRO DELLA GUERRA LA RUSSA,NON GLI BASTANO I LACRIMOGENI C5 GIA' ESCLUSI DALL'ONU E DALLE NAZIONI UNITE E GIA' USATI A GENOVA,COSA VUOLE ADOPERARE GLI F-15 AMX SUI MANIFESTANTI,O LE BOMBE A GRAPPOLO O IL CANNOMCINO DI LA RUSSA,E PER DI PIU' SUL POPOLO ITALIANO,NON SO PERCHE' MA CREDO CHE I MANGANELLI ARRIVERANNO PRIMA O POI IN TUTT'ITALIA E NAPOLI E TERZIGNO E' SOLO L'INIZIO SE NON CI LIBERIAMO PRIMA DI QUESTI MAFIOSI,PIDUISTI,CORROTTI,CORRUTTORI E MANGANELLA TORI O SARA' LA FINE PER TUTTI NOI
ALVISE

alvisea fossa, nervesa della battaglia Commentatore certificato 25.10.10 18:14| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

grazie Monica. !

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.10.10 18:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un bel Vaffanculo al consigliere del pdl....

Dov'era quando le bandiere le bruciavano quelli della lega?
Dov'era eh?????

V A F F A N C U L O !!!!!!!

GIUSEPPE F. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.10.10 18:10| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qui un'interrogazione parlamentare del senatore F.Martone del 2002..."i lacrimogeni son vietati dalla convenzione di Ginevra"
http://www.processig8.org/Iniziative/dossier_CS.pdf

un passaggio del documento:
..secondo la commissione medica coreana «l'uso di gas lacrimogeni contro i civili in Corea del Sud è pratica disumana e non accettabile dal punto di vista medico... Consideriamo l'uso di gas CS e di altri gas lacrimogeni con effetti chimici comparabili, equivalente ad una operazione di guerra chimica contro popolazioni civili, e pertanto chiediamo la totale messa al bando dell'uso di queste sostanze»

Vanja Gregu Farnè 25.10.10 17:52| 
 |
Rispondi al commento

L'ennesimo scandalo rifiuti è solo la punta dell'iceberg; qui si stanno facendo le prove del nuovo fascismo con l'uso della forza e la gente non se ne accorge. Pensiamo a difendere i nostri diritti e a farci rispettare altrimenti sarà troppo tardi per tutta la nazione

Sabina M. 25.10.10 17:42| 
 |
Rispondi al commento

brava Monica, i tuoi aggiornamenti sono più utili di altri!!

Paola Bassi Commentatore certificato 25.10.10 17:41| 
 |
Rispondi al commento

Signori coraggiosi ed instancabili delle Forze dell'Ordine, sono certo che la riflessione alla quale vi invito è già nel cuore di molti di Voi e rende ancor più difficile il compito a cui in questi giorni siete chiamati. Vi scrivo dagli Stati Uniti e sto seguendo con molta attenzione le vicende di Terzigno. Lo sapete sì che quella gente sta lottando per non morire? Perché di tumore si muore. Ho amici medici in Campania che mi raccontano di una spaventosa recrudescenza dei tumori ad esempio alla tiroide. E tra i miei parenti e conoscenti di Napoli in molti, anche giovani, negli ultimi anni sono stati colpiti da gravi malattie riconducibili all' inquinamento. Non è strumentalizzazione, è verità. So bene che non potete contravvenire ad un ordine e che in questi tempi di estrema mancanza di lavoro ognuno ha ben ragione a non mettere a repentaglio il proprio. Ma la vita è al di sopra di tutto e la vita viene dalla Terra. E quando nei confronti di chi urla aiuto darete il via alla dura repressione a cui i vostri superiori vi chiameranno, ricordatevi che le bocche cui con la forza imporrete di tornare a ingoiare veleno e morte saranno nel tempo anche quelle di chi amate.

Con stima,

Enzo Carpentieri

Enzo Carpentieri 25.10.10 17:38| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori