Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Un'altra civiltà - Intervista a Mathis Wackernagel


Un'altra civiltà - Intervista a Mathis Wackernagel
(7:20)
cop_wackernagel.jpg

A Cesena per Woodstock 5 Stelle è intervenuto anche Mathis Wakernagel, uno tra i più importanti ambientalisti del mondo. Lo ascolti e capisci che è il nostro intero modello di civiltà che sta cambiando. Non si tratta solo del picco del petrolio, dell'innalzamento della temperatura e dei mari, dell'economia di carta. Questi sono solo sintomi di un mondo che ci sta lasciando, per nostra fortuna. Basato sul profitto, sullo sfruttamento senza limite delle risorse, sull'espropriazione del nostro tempo, schiavi moderni costretti al lavoro fino alla consunzione. Questa civiltà sta tramontando mentre i governi si occupano del PIL e della crescita. Dall'esterno sembrano tutti dei pazzi in libertà.


Intervista a Mathis Wackernagel: Presidente della Global Footprint Network
Il futuro della mobilità (espandi.jpg espandi | comprimi.jpg comprimi)
" Buona sera Cesena! Grazie per avermi invitato! Sono Mathis Wackernagel, Sono il Presidente del Global Footprint Network in California, Svizzera e Bruxelles. Mi piacerebbe parlarvi un po' del futuro della mobilità. In passato era piuttosto diversa: il mio progenitore è andato a piedi da Berlino, la città da cui proveniva, nel 1848 alla mia casa a Basilea, in Svizzera. Ha dovuto andare a piedi! Quello era l'unico modo per spostarsi da una città all'altra. Quindi si è trasferito a Basilea e non è mai tornato indietro. Ecco com'era!

Petrolio, risorsa limitata (espandi.jpg espandi | comprimi.jpg comprimi)
Quindi, come può cambiare questo futuro nemmeno tanto lontano? Da un lato, abbiamo il problema del cambiamento climatico che, se lo prendiamo seriamente e seguiamo i leader del mondo a mantenere il clima entro il limite di 2°C, questo vorrebbe dire che dobbiamo uscire dai combustibili fossili molto, molto velocemente.

DVD: Woodstock 5 Stelle

E' possibile acquistare in pre-vendita il DVD "Woodstock 5 Stelle".
Per chi di voi c'era e per chi di voi avrebbe voluto esserci ecco il DVD di Woodstock 5 Stelle.
Acquista oggi la tua copia a prezzo libero.

lasettimanabanner.jpg

9 Ott 2010, 18:59 | Scrivi | Commenti (412) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Cari leghisti ecco come vi guadagnate i voti con la truffa.
Oggi giornata di festa.
La lega nord è di fatto un partito MAFIOSO che spesso fa rima con pericoloso, è il suo nome di "battesimo" basta controllare cosa fanno oggi cosa facevano ieri e cosa hanno fatto sin dalla nascita, il tutto si traduce in MAFIA basta conoscere la vita del fondatore i suoi collaboratori non sono da meno (vedi come zaia ha tapezzato i segnali stradali del nord con la sua bella faccia senza pagare un euro di multa.
Per gli allocchi babbei nordisti padani ecco come vi guadagnate i voti razza di disgraziati mafiosi allo stato puro del termine, voi non siete meglio delle cosche mafiose del sud, voi siete di fatto molto peggio e siete responsabili di aver distrutto una nazione in 20 anni di governo.

http://torino.repubblica.it/cronaca/2010/10/15/news/bossi_in_piemonte_si_mette_male_nel_riconteggio_la_bresso_avanti-8070399/

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.10.10 14:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Secondo me la chiave è certo responsabilizzare le persone e le amministrazioni pubbliche perché sia possibile spostarsi evitando di usare la macchina per i piccoli e medi spostamenti. Ma con la mobilità richiesta dal mondo del lavoro di oggi non è possibile pensare a rinunciare a muoversi del tutto in aereo. Qui devono intervenire quindi i ricercatori che lavorano alle possibili alternative ai combustibili fossili.
Faccio un esempio: io sono italiana, ma vivo in Germania. Non ho la macchina e mi sposto prevalentemente a piedi, in bicicletta o con i mezzi pubblici. La città dove vivo me lo permette per fortuna: ho i negozi vicini, la banca, la chiesa, il parco, la palestra, il medico, tutto quello che mi serve per le mie necessità quotidiane. Se devo andare più lontano ho la fermata dell'autobus sotto casa. O il parcheggio dei taxi nel caso in cui mi debba muovere a orari non serviti dai mezzi pubblici.
Ma mi capita di spostarmi anche con l'aereo, e quando lo faccio mi è necessario. Se devo andare a un convegno (per lavoro) o tornare in Italia a trovare la mia famiglia e i miei amici l'aereo mi permette di contenere i giorni di assenza dal lavoro. Persone come me sono sempre di più: si nasce in un paese, si cresce in un altro, da adulti si va a vivere in un terzo e poi forse ci si trasferisce ancora... i nostri antenati quando si spostavano tagliavano i ponti con il passato. La società sempre più globalizzata che mi impone di lavorare qui e là contemporaneamente non mi può poi costringere a spostarmi a piedi!!! A meno che tutto non diventi telematico... ma su questo la strada da fare è ancora lunga...

Elena Gandini 14.10.10 11:19| 
 |
Rispondi al commento


IL TEMPO e' DENARO ? ora lo e' non piu' nell' emergente epoca del BIO-VITALISMO .
( seconda riflessione sulla necessita di esercitare una linea di demarcazione tra gli investimenti su i beni materiali e qualla sui profitti derivanti dalla speculazione sui beni immateriali )
Prima Riflessione in : http://www.vglobale.it/index.php?option=com_content&view=article&id=12300%3Ail-tempo-e-denaro-vale-ancora-oggi&catid=980%3Aopinioni&Itemid=119&lang=it

Il valore monetario deve essere ricondotto ad un rapporto tra due fasi di tempo cicliche esistenti tra il valore formale e valore riiconoscibile dalla gente.
Ad esempio nel mondo produttivo la produzione una penna ha valore perché prevediamo di scrivere; quindi il valore è un rapporto fra il momento della previsione di utilita e ll' oggetto comprato.
Questo significa che il giudizio di valore per assicurare lo sviluppo produttivo deve rispondere ad un sistema di feedback fisiologico alle reali necessita di vita sociale e quindi oggi non puo essere basato ancora sul presupposto aprioristico dedotto dalla vecchia concezione dualistica della conoscenza, che distingue l' oggettivita dell'oggetto dal soggetto.
Cio significa che dovremo rivalutare la moneta per il fatto che venga accettata come informazione di interscambio condiviso di interessi e benefici e cio non corrisponde piu' a considerare il "tempo come denaro" , perche il tempo non pio' piu' essere concepito come lineare, ma invece come un sistema oscillante che ha un comportamento di feedbak intersoggettivo.
La >, dedotta dalla convenzione meccanica dell' orologio, oggigiorno in una democrazia culturale, non e piu valida proprio perche la dimensione del tempo di fatto consiste nella capacità piu complessa di effettuare un feedback tra il ricordo del passato , il constatare il presente e pronosticare il futuro dello svilupppo della societa della conoscenza. lre@unifi.it , Paolo

Paolo M., Firenze Commentatore certificato 13.10.10 10:19| 
 |
Rispondi al commento

Voglio dire a Beppe:
Beppe io ti voglio bene,
ti stimo ,
e quando sarà il momento,
ti voto pure
(intendo il m5s naturalmente).
Ma ti prego
limitati a perseguire il nostro programma,
e fattela finita
con queste menate
sulla fine imminente del capitalismo.
Non è per adesso, purtroppo!
lo sai anche tu.
Perchè illuderci così?

Luigi D., Ancona Commentatore certificato 12.10.10 16:20| 
 |
Rispondi al commento

Vista la malattia mentale che dimostra di avere il sindaco di ADRO, è il caso di ricordargli le ORIGINI DELLA LEGA:
Umberto Bossi da Cassago Magnago, provincia di Varese. Una vita da film. Ha fatto tre feste di laurea senza essersi mai laureato. Alla prima moglie racconta di essere un dottore, si finge medico dell’ospedale Del Ponte di Varese. La storia va avanti per mesi. Quando lei scopre che è tutto inventato chiede il divorzio. Qualche anno dopo l’Umberto porta anche la madre all’università di Pavia per la consacrazione ma non la fa assistere alla cerimonia: è la solita balla, lui ormai c’è abituato. All’Università per qualche anno c’era stato. Pochi esami, parecchi guai ma anche l’incontro che aveva cambiato la sua vita: quello con la politica. Gli anni ’80 scivolano via tutti d’un fiato: la Lega lombarda, la propaganda, i primi assessori comunali eletti in Veneto e Lombardia. Ma il vero show doveva ancora iniziare.Bossi cavalca Mani pulite e l’insoddisfazione del profondo Nord. Non sarà laureato ma è scaltro l’Umberto. Lavora sull’immaginario collettivo, capisce prima di tutti che l’immigrazione sposta una marea di voti che la gente ha una paura fottuta. Poi c’è il folklore: Pontida, miss Padania, la Lega che ce l’ha duro, Roma ladrona, i comizi in canottiera. La Prima repubblica crolla, nel Paese regna la confusione, il momento è propizio. Bossi alza il tiro. Annuncia la secessione, crea il Parlamento del Nord, progetta di avanzare “città per città con le baionette”. L’Umberto corre spedito in bilico sul precipizio. La magistratura potrebbe muoversi da un momento all’altro. C’è chi accusa i leghisti di eversione, razzismo, banda armata, colpo di Stato: roba da ergastolo. Bossi lo sa, ma il rischio vale la candela.BOSSI QUELLO CHE DIFENDE LA FAMIGLIA TRADIONALE MA QUANDO SI TRATTA DI VIAGRA NON NE PRENDE UNA MA BEN DUE basta chidere a una certa Luisa quando il senatur si è sentito male per l’eccessivo sforzo.

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.10.10 13:52| 
 |
Rispondi al commento

Ho scoperto di vivere in un Paese moderno, ecologico ed innovativo leggendo fra le pieghe della mia ultima bolletta ENEL. ECCOLA :
=================================================
La produzione di energia elettrica in Italia
Composizione del Mix Medio Nazionale utilizzato per la produzione dell'energia elettrica immessa nel sistema elettrico nel 20118 e nel 2009 .
Anno 2009 Anno 2008
fonti primarie utilizzate
- Fonti rinnovabili 31,6% 26,8%
- Carbone 13,1% 13,3%
- Gas Naturale 43,5% 47,8%
- Prodotti petroliferi 4,3% 3,9%
- Nudeare 1,5% 1,3%
- Altre Fonti 6,1% 6-8%

. come pubblicato da GSE in data 31 marzo 20lO ai sensi del decreto MSE del 31/0712009
==============================================
Probabilmente pochi l'hanno letta e, fra questi, molti non hanno capito il contenuto.
Come ci si può ribellare a queste balle colossali e a questa mistificazione indegna della realtà inviata a migliaia di utenti italiani ?
Ci vorrebbe una protesta collettiva o una segnalazione/contestazione eclatante su un blog come il vostro.

Paolo Brandi 12.10.10 10:02| 
 |
Rispondi al commento

Scusatemi, ma qual'è la proposta? Andare in bici?
Suvvia siamo seri, questo post è uno dei più inutili di tutto il web. Grillo smettila di pubblicare queste puttanate, fai delle proposte concrete.

Luca da Piacenza 12.10.10 07:24| 
 |
Rispondi al commento

Se fosse vero,
la fine del capitalismo,
mi riempirebbe di gioia.
Ma il punto è:
E' vero?
Davvero si può pensare
che il capitalismo crollerà su se stesso?
Da solo?
Per un semplice effetto, indotto
dalle crisi sempre più ricorrenti
e dalle sue contraddizioni?
Sarebbe una soluzione davvero ottimale,
e meravigliosa,
ma credo,
poco realistica,
purtroppo.
Sarà dura invece,
fare mollare l'osso a questi famelici vampiri.
Ci vorra, temo, una rivoluzione,
vera,
sanguinosa,
tremenda.
Io non la auspico, ma ci sarà,
perchè c'è solo una cosa
che le elite
politiche-economiche-finanziarie temono.
C'è solo una cosa
alla quale
essi sanno di non poter trovare rimedio.
C'è un solo evento
che le loro risorse finanzire
non possono comprare,
e che i loro media
non possono influenzare,
e che nessuna differenza di classe
può evitare:
Il termine fisico delle loro esistenze.
Come diceva Guglielmo di Occam:
La soluzione più semplice è quasi sempre quella
più probabile.


Luigi D., Ancona Commentatore certificato 11.10.10 22:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

*Design-Driven Innovation
di Roberto Verganti
+-+-+-+-+-+-+-+-+-+
*Nelle edizioni HArvardBusinessPRESS#ETAS [pp.282 - 25 euro-www.etaslab.it]
il libro del Professor Ordinario di Gestione al Politecnico di Milano [..non marginalEntità che da consistenti(verosimili)voci starebbe per sospendere Lezioni x carenze fondi..]
ha come intrigante sottotitolo:
Cambiar le regole della competizione
innovando
radicalmente
il significato
dei prodotti e dei servizi.
Accanto al presente volumetto con in copertina il classicoMagrittiano “ceci n’est pas une pipe”
segnalabb. al miniemporio entro Triennale vari livre de chevet aventi sottotraccia a TEMAkomune
“Creatività & Management” [per lo più affrontato secondo fUnzIOnAlVisioneAssieme&LongTerm].
Bye,Sergio Conegliano
p.i.elettronico#g.pubblicista
+/-hobbisticoDocumentalista
^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^ExtraText(?!)
In quel di viaMarenco quotidiano &
Su odierno Currierùun segnalabb.
diversi articoli riguardanti
..lungimirante..anche anticonvenzionale..
LEADERSHIP.!..!...!
==========================================
http://www.youtube.com/user/sc1942
http://dailymotion.virgilio.it/video/x8ypbi_voyage-en-boscavie_shortfilms
http://www.j-m-bosc.com/
http://sites.google.com/site/tecnologiacultura/lavorifatti-docum-arch-humour-varie

Sergio Conegliano 11.10.10 22:06| 
 |
Rispondi al commento

Sfacciatamente o.t., ma interessante.

Proposta numero 19.

"Legalizza la marijuana sotto le leggi della California (ma non federali). Permette i governi locali di regolamentare e tassare la produzione commerciale, distribuzione e vendita della marijuana. Permette agli individui maggiori di anni 21, di possedere, coltivare o trasportare marijuana per uso personale. Impatto fiscale : dipendendo dalle azioni dei governi federali, statali e locali, aumento potenziale delle entrate fiscali per tasse e competenze nell'ordine di centinaia di milioni di dollari all'anno e aumento potenziale dei risparmi correzionali nell'ordine di decine di milioni di dollari annuali".

Sto completando la scheda elettorale da ritornare por posta.

Cosa voto SI O NO ?

Valterio ★x5 Commentatore certificato 11.10.10 18:59| 
 |
Rispondi al commento

Quello che dice Wakernagel,
è bello e condivisobile,
ma è leggermente incompleto.
Un cambiamento di tal genere non può avvenire senza modificare prima,
profondamente,
il nostro sistema economico.
Nessuno, nemmeno Wakernagel,
ha il coraggio di dirlo,
ma la verità è che il capitalismo,
soprattutto nella sua versione consumistica,
non è compatibile con un mondo
a sviluppo più lento,
meno inquinato, e meno dipendente
dalle logiche di massimizzazione del profitto.
Se non si chiarisce questo punto
si rischia di far pagare i costi
di questa "moralizzazione"
solo ai più deboli, cioe ai semplici cittadini.
Vedete, io sono dispostissimo
ad andare a lavorare tutti i giorni in bici,
ma se l'orario di lavoro rimane lo stesso,
la distanza rimane la stessa,
le richieste di produttività rimangono le stesse, gli stipendi rimangono gli stessi,
e se in generale tutto il resto del sistema continua a girare
con gli stessi target di prima,
l'unico che paga sono io.
Mi chiedo poi,
quale imprenditore,
per quanto illuminato,
sia capace di rinunciare
ad una parte dei suoi profitti,
in nome di una terra più pulita,
e di esseri umani più sani.
Perchè e chiaro che per inquinare di meno
non basta utilizzare energie alternative,
ma è necessario, soprattutto,
produrre di meno,
ed in modo per cosi dire più "etico".
Io credo in quello che dice Wakernagel,
ma bisogna essere consapevoli delle implicazioni che il suo pensiero comporta.

Luigi D., Ancona Commentatore certificato 11.10.10 17:30| 
 |
Rispondi al commento

questo si che capisce!!!

giovanni miceli jesi 11.10.10 16:20| 
 |
Rispondi al commento


Voce dal (..) fuGGita. !..!..!
^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^
ca.“NoLuoghiComuni”

1.3 Guardando su GoogleItalia video di
PostPostSuccessore di Occhetto
http://www.youtube.com/watch?v=JlrsHhzBuN0
:::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::: Non sarà un iperDUX
ma quanto mai
“Accattivante
[& diComunBuonSenso]”
L E A D E R.
2.3 In tema dei bravi professionisti in ambito
Libero & Il Giornale, a parte esigenze di
Coprire al meglio ownSegmentoAudience,
a mio parere sarebbe più commendevole
se proprio lavoro disvelamento fosse
Equanime e non sembrasse Strumentale.
3.3Fin quando emeriti alla SimilDraghi
Avec..ça van dire..annessa équipeKollaboradùur..
NonAvrannoAGILEaccesso aPoliticalTopRepubblique..etc.etc.etc..

Bye, Sergio Conegliano
‘’’’’’’’’’’’’’’’’’’’’’’’’’’’’
PS. Battendo
sc1942
Accanto a vari Classici in sez.preferiti
[incluso gustosa danza su penisoletta..Erode(?!) ..]
::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::
In Discutibili “Fai-da-Te..VideoIDI [v.booksG.DORFLES
..verosimilmente..non molto ben acquisiti]” si vorrebbe
Mostrare che everyPeople avec semplice fotocamera e VideoEditingSW
Può fare lo StreetVideoJournalist o il similTravaglio in DePeter&GrillinSiToOo.!..!…!

Sergio Conegliano 11.10.10 14:57| 
 |
Rispondi al commento

il sito del fatto funziona, ma è
evidentemente sovraccarico.

claudio galletti 11.10.10 14:24| 
 |
Rispondi al commento

Di pietro, alla facciaccia dei grillini e boccaloni rossi viola

I. Ferrara, madre di Cristiano Di Pietro, figura nell’organico dell’Idv in Lombardia e non ha un posto qualsiasi nell’Idv lombardo. È la tesoriera regionale, in sostanza la figura che amministra e rendiconta i trasferimenti.

S. Mazzoleni II° moglie, avvocato figlia d’arte, conosciuta a Bergamo dall’allora giovane magistrato Di Pietro che sposo' nel 1994, dopo 9 anni di convivenza. Attualmente la Mazzoleni, oltre allo studio legale e alla cattedra all’Università Bicocca di Milano (dove tra l’altro studia uno dei due figli avuti con Tonino), è una dei 3 unici soci dell’Associazione Italia dei Valori, struttura parallela al partito e a cui vengono versati i milioni del rimborso elettorale.

Di Pietro è il presidente dell’associazione, la Mazzoleni socia e tesoriera è invece Silvana Mura, amica di vecchia data di Di Pietro.

La Dynasty di Montenero di Bisaccia però procede e si dirama nell’Idv. Anche per vie traverse. La prima moglie di Di Pietro ha per compagno Armando Guaiana. Mai sentito? Controllate i nomi del coordinamento regionale dell’Idv Lombardia e ce lo troverete.

Nella famiglia (allargata) Di Pietro, è tutto un incrocio di sentimenti e di poltrone, di affetti e cariche. Che si moltiplicano a seconda di matrimoni e dei nuovi congiunti. La Mazzoleni, per esempio, ha una sorella. È successo che la Mazzoleni sorella abbia conosciuto Gabriele Cimadoro e che si siano sposati.

Ne risulta che Cimadoro è cognato di Antonio Di Pietro. Sarà allora un caso se Cimadoro è diventato in questa legislatura deputato e membro della commissione Industria di Montecitorio?


Cimadoro, a sua volta, si dà il caso abbia una sorella. E che sorella Cimadoro abbia incontrato sulla sua strada Ivan Rota, apprezzato golfista. Ebbene Ivan Rota ha sposato la sorella di Cimadoro, da cui ne viene che Rota è cognato di Cimadoro, che è cognato di Di Pietro.

hi,hi,hi, mica e' finita, segue nei sottocommenti

Antonia Turturiello Commentatore certificato 11.10.10 14:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Roma: Successo del sit-in di fronte all’ambasciata USA
● Campagna Internazionale di solidarietà per la Liberazione dei Cinque antiterroristi cubani

Lo scorso 14 settembre si è svolta a Roma una importante iniziativa unitaria di sensibilizzazione e informazione di massa promossa dal Comitato Italiano Giustizia per i Cinque, con un corteo di auto che ha attraversato il centro storico esponendo bandiere cubane e manifesti dei 5 Eroi.

Per dare continuità alla mobilitazione nel mese di solidarietà con i Cinque che si è svolto a livello internazionale, il Comitato Italiano Giustizia per i Cinque ha promosso e organizzato nel giorno della chiusura internazionale della campagna per la liberazione dei Cinque, oggi 8 ottobre 2010 un sit in di fronte all'Ambasciata degli Stati Uniti in Via Veneto a Roma, che ha visto la partecipazione di moltissimi militanti delle varie organizzazioni e associazioni che si occupano attivamente da lunghi anni della solidarietà politica con Cuba.

Negli interventi degli oratori è stato anche condannato il criminale blocco imposto dal governo degli Stati Uniti da ormai cinquanta anni ed è stato condannato il tentativo di golpe in Ecuador e l'ingerenza e il ruolo aggressivo dell'imperialismo USA in tutta l'America Latina che minaccia con l'uso del terrorismo , delle basi militari, dei golpe, i processi di autodeterminazione delle democrazie partecipative e popolari, in primis di tutti i paesi dell'ALBA .

I tanti compagni partecipanti ancora presenti alla fine del comizio hanno dispiegato una enorme bandiera cubana che ha bloccato per molti minuti il traffico della centrale Via Veneto e hanno lanciato volantini e gridato slogan per chiedere la fine della prigionia dei Cinque cubani.

Il Comitato Italiano Giustizia per i Cinque continuerà le sue attività aderendo e collaborando il 17 ottobre 2010 all'iniziativa organizzata dal circolo di Roma dell'Associazione Italia-Cuba all'Auditorium Parco della Musica all'incontro intitolato.

sandro m., san vincenzo (li) Commentatore certificato 11.10.10 13:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Invece che abbiano messo in blog un video comunicato di Landini F.IO.M per la manifestazione del 16 ottobre no vero?
L'hanno oscurata tutti la manifestazione, non vedo perché IL FATTO non dovrebbe usare sti mezzucci, ci fa la sua bella figura ma si lavora per altro... ci sono stato 10 minuti fa ed era visibile, va e viene, volevo scrivere ma non è stato possibile.
Questo per spiegare che i complottisti stanno sempre dietro i server non dietro i clients.

Tutto è possibile quando tutto è possibile...

G.rgio ...Sodano, Roma Commentatore certificato 11.10.10 13:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ipocriti-Prima li sbattono in guerra e poi fanno il piccheto d'onore quando ritornano morti. Vermi!!!!!!

maria rollo 11.10.10 13:47| 
 |
Rispondi al commento

PERCHE'la GUERRA ALL'IRAQ?
PERCHE' la GUERRA in AFGHANISTAN?
PERCHE' si vuol fare GUERRA ALL'IRAN?

ECCO LE RISPOSTE DI MICHEL CHOSSOUDOVSKY
Direttore del Centro d’Investigazioni su Globalizzazione, ed editore principale del conosciuto e sempre più influente sito Web Global Research, professore emerito dell’Università di Ottawa, e consulente di numerose istituzioni internazionali, come il Programma delle Nazioni Unite per lo Sviluppo, il Banco Africano di Sviluppo, il Fondo della Popolazione delle Nazioni Unite:
Direttore del Centro d’Investigazioni su Globalizzazione, ed editore principale del conosciuto e sempre più influente sito Web Global Research, professore emerito dell’Università di Ottawa, e consulente di numerose istituzioni internazionali, come il Programma delle Nazioni Unite per lo Sviluppo, il Banco Africano di Sviluppo, il Fondo della Popolazione delle Nazioni Unite:
"Oggigiorno vorrei mettere a fuoco di più la questione dell’avventura militare che si sta sviluppando. È un’alleanza degli Stati Uniti , della NATO e d’Israele , è un progetto militare; però, nello stesso tempo , è anche un progetto economico, perchè è un progetto di conquista economica."

"...queste operazioni militari corrispondono [...] ad obiettivi di tipo economico [...] l’ obiettivo economico più fondamentale sono le risorse del petrolio e del gas naturale [...] a est del Mediterraneo sino alle frontiere cinesi, e del mar Caspio a sud dell’Arabia Saudita [...] MedioOriente-Asia Centrale, e questa regione – stando ai dati – racchiude, più o meno, il 60% delle riserve mondiali di petrolio e di gas naturale."

"Se paragoniamo queste alle riserve degli Stati Uniti, sono più di trenta volte. Gli Stati Uniti hanno meno del 2% delle riserve mondiali [...] e stanno facendo una guerra [...] per tenere il controllo di queste risorse a nome delle sue petrolifere [...] la configurazione del potere economico dietro questa guerra, sono le petrolifere come ...
SEGUE SOTTO

sandro m., san vincenzo (li) Commentatore certificato 11.10.10 13:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Hanno finito di ricontare le schede elettorali in Piemonte ???

Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.10.10 13:39| 
 |
Rispondi al commento


.....ITALIA ITALIA, BELLA E DANNATA!

renato farina 11.10.10 13:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

questo video è un regalo per Beppe

http://www.youtube.com/watch?v=5H2KqZgErto

a presto

andrea amoruso 11.10.10 13:27| 
 |
Rispondi al commento

il sito de il fatto quotidiano non si apre...è normale o lo stanno boiccottando? scrivo dalla germania.

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.10.10 13:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le contraddizioni di santa romana chiesa.

Avete mai sentito il "Pappone" chiedere più rispetto per le donne?

Io mai.

Le donne lavoratrici, le precarie in special modo, quando aspettano un bambino vengono sistematicamente licenziate, per non essere licenziate dovrebbero abortire, ma la chiesa non permette loro di abortire.

L'alternativa qual'è?

Non c'è: la chiesa non prevede neanche metodi antifecondativi.

L'unica possibilità che la chiesa da alla donna, pertanto, è quella di non fare sesso.

Non tutte le donne, però, sono Madonne.

Non è che la Santa Romana Chiesa vada di pari passo con l'Islam?

cettina. .., isola Commentatore certificato 11.10.10 13:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non avete mai riflettuto sul fatto che il nostro modello sociale è uguale a quello delle formiche?loro lavorano per vivere e non per soldi, noi per far guadagnare in modo esagerato il padrone di turno; siamo passati dal medioevo agricolo/commerciale all'era industriale senza aver guadagnato nulla, il modello è piramidale,sempre, si muore a 60/70anni ci si levano gli sfizi ma alla fine per 11 mesi all'anno si è schiavi di qualcuno che decide il nostro destino; non è assurdo tutto ciò? il modello va cambiato,il profitto non può più essere il fine della vita di una persona, va condiviso in maniera orizzontale per permettere una maggiore distribuzione dei beni per stare meglio(servizi sociali e il resto), si può lavorare 5/6 mesi all'anno a rotazione invece di spremere pochi individui dandogli 1/3 di quello che meritano per vivere bene, visto che la differenza la intasca il padrone,l'economia deve cambiare per permettere a tutti di accedere a una vita senza sofferenze quotidiane e fatta di cose che hanno senso per tutti.Il profitto moderno è come la conoscenza ai tempi bui del neolitico e medioevo,se rimane legato a pochi, sarà uno strumento di potere e controllo, ma se viene data la possibilità di accedervi a tutti renderà la struttura sociale più equilibrate perchè abbasserà il livello di manipolazione sulle persone;immaginate se all'epoca delle piramidi la conoscenza fosse stata divulgata nel modo in cui i sacerdoti invece l'hanno tenuta per sè, stabilendo la basi sociali che ancora oggi ci portiamo dietro,forse staremmo tutti molto meglio e con meno banche e gruppi di potere...

franco bianco 11.10.10 13:12| 
 |
Rispondi al commento

"Berlusconi in ospedale a Rozzano
Oggi sarà operato alla mano"

Se l'era slogata lo scorso natale, lanciandosi la statuetta del duomo.

Pace e Bene

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 11.10.10 13:11| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

MI DOMANDO CHE LAVORO FAREBBE larussa SE NON FOSSE ,NOMINATO ME NON VOTATO,POLITICO.
LO VEDREI BENE COME BENZINAIO,ANCHE COME SUONATORE DI VIOLINO IN QULCHE ANGOLO DI STRADA,
SEMPRE CHE NE SIA CAPACE.
NON VEDO ALTRE ALTERNATIVE!
DICONO CHE FACCIA BENE I POMPINI MA CON LA FACCIA CHE SI RITROVA QUANTI INTERVENTI DI CHIRURGIA MAXILOFACCIALE AVREBBE BISOGNO ?
LO STESSO VALE PER TANTI E TANTI E TANTI E TANTI CHE,ANCORATI ALLA POLTRONA STANNO MANGIANDOSI L'ITALIA.

CHARLES BUKOWSKI
PS.SONO SICURO CHE NON SAREBBERO ACCETTATI NEANCHE FRA I DISOCCUPATI.SONO MERDE.

HANCK BUKOW (hanck17) Commentatore certificato 11.10.10 12:49| 
 |
Rispondi al commento


Partiti delle libertà ?
Come diceva sempre il grande Wilhelm Reich... diffidate sempre dagli "spacciatori" di libertà !

Ernest Emigrato (saluti esteri) Commentatore certificato 11.10.10 12:39| 
 |
Rispondi al commento

Emergengy : Mandate un SmS al 45506 di 2 euro per sostenere Emergency nella costruzione di un ospedale a Goderich, in Sierra Leone. Sono iniziati in questi giorni i lavori di costruzione di 3 nuove sale operatorie, 9 letti nella nuova terapia intensiva, 1 nuovo pronto soccorso, e la ristrutturazione delle 6 corsie di degenza...

Per tutte le informazioni :

http://www.emergency.it/45506-sms-solidale/45506-index.html

Carlo L., Ravenna Commentatore certificato 11.10.10 12:32| 
 |
Rispondi al commento

All'arrivo delle salme dei quattro alpini uccisi in Afghanistan c'erano tutti, con le facce di circostanza.
Finito lo spettacolo si sono ritrovati tutti a mangiare polente e pajata alla faccia dei militari morti e alla faccia dei cittadini che pagano le spese militari.

Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.10.10 12:24| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

Nuovo sovraccarico di interventi su "il fatto quotidiano", impossibile accedervi o restare connessi.

Ieri notte Padellaro era in una trasmissione nella quale ne vantavano i contenuti ed il successo, oggi qualcuno avrà inviato troll a comprometterne la fluibilità.

Cose dell'altro mondo? No, di questo.

cettina. .., isola Commentatore certificato 11.10.10 12:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

FANTAIDEE PER LA MOBILITA'.

BICIBUS:http://www.fantagiornalista.com/index.php?option=com_content&view=category&id=51:il-bicibus&Itemid=74&layout=default

METROBIKE:http://www.fantagiornalista.com/index.phpoption=com_content&view=category&id=61:metrobike&Itemid=74&layout=default

ENERGIA RADIOMEOLICA:http://www.youtube.com/watch?v=LVrGG4ANOGA

Fabio
Merlino
inventore concettuale

fabio rizza 11.10.10 12:17| 
 |
Rispondi al commento

... ieri la giornata delle vittime degli incidenti sul lavoro ricordate da NAPOLITANO... 3 morti al giorno... una vera strage silenziosa...

---LA DURA VERITA’ 06… IL LAVORO; UN ASSASSINO SERIALE… guarda il video
http://www.youtube.com/watch?v=aIr1Wq0H7HQ

LE DONNE PRIMA DI TUTTO (partito per le donne) Commentatore certificato 11.10.10 12:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il 15enne ucciso nelle proteste greche del 2008
Colpevole l'agente che sparò ad Alexandros

Il tribunale di Amfissa, a 150 km di Atene, ha riconosciuto colpevole Epaminondas Korkoneas, l'agente di polizia che durante la protesta ad Atene del sei dicembre 2008 aveva ucciso con un colpo di pistola Alexandros Grigoropoulos, giovane manifestante di 15 anni. Per l'occasione la città è stata assediati dagli agenti di sicurezza dello stato greco.

I giudici non hanno ritenuto attendibile la difesa dell'agente che sosteneva che il colpo fosse stato sparato in aria e per fatalità avrebbe raggiunto il ragazzo. Colpevole di complicità anche il collega di Korkoneas, Vassili Saraliotis. Nel pomeriggio saranno resi noti i dettagli della sentenza. Korkoneas rischia la condanna all'ergastolo e Saraliotis una condanna a dieci anni.
Secondo la ricostruzione del medico legale il poliziotto avrebbe sparato ad altezza d'uomo. Il colpo sarebbe andato a finire su una colonnina spartitraffico per poi finire la sua tragica corsa nel torace del giovane manifestante.
L'episodio acuuì le proteste causate della crisi portando a un'ondata di violenza che contribuì alla caduta del premier Costas Karamanlins e del suo esecutivo di centrodestra.

http://www.rainews24.rai.it/it/news.php?newsid=146181

Ⓐrzân 11.10.10 12:00| 
 |
Rispondi al commento

Viene pigiato un tasto, sul tuo televisore si nota solo una impercettibile interferenza, poi tutto continua normale, come sempre…
Inizia il tuo amato e tranquillizzante Tg pre-serale, che un po' ti spaventa,
un po' ti coccola e un po' ti sgrida.
Ma poi ad un tratto qualcosa di strano succede…
Un meta-film scandaloso entra nella tua casa senza che tu possa evitarlo, senza che nessuno possa impedirlo.
TELEAUT presenta: ULTIMA TRASMISSIONE
youtube.com/teleaut
NON PERDETEVELO VI STUPIRÀ!

niccolò andenna 11.10.10 12:00| 
 |
Rispondi al commento

Il Pd stringera' alleanze con l'UDC. Quello dei Caltagirone, dei Mannino, dei Cesa e dei Cuffaro, per intenderci.
Il PdL si occupera' di politica estera. Amoreggerà con Putin e Gheddafi, poi armera' gli aerei e bombardera' l'Afghanistan.
Praticamente, un passaggio di consegne: il Pd si occupera' delle questioni interne e dei sani rapporti di affari tra Stato e Mafia, mentre il PdL dara' il via alla nuova campagna coloniale oltreconfine.
Il tutto alla luce del sole.
Almeno il fascismo ha avuto il buon gusto - o l'onestà, se vogliamo - di creare il Gran Consiglio.

Mai mi sarei aspettato, un giorno, di dover rimpiangere la Prima Repubblica.

Pace e Bene

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 11.10.10 11:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

UCCIDERE UN SOLDATO TALEBANO COSTA 50 MILIONI DI DOLLARI

DI MATTHW NASUTI
kabulpress.org

Uccidere 20 talebani costa un miliardo di dollari/uccidere tutti i talebani costerebbe 1700 miliardi di dollari

Il Pentagono non dirà al pubblico quanto costa localizzare, prendere come bersaglio e uccidere un soldato talebano perché il prezzo è così scandalosamente alto da far sembrare i Talebani dei super-soldati. Come è esposto in questo articolo, il costo stimato per uccidere un Talebano raggiunge i 100 milioni di dollari, mentre una stima conservativa è pari a $50 milioni. Si dovrebbe tenere un dibattito pubblico negli Stati Uniti sulla questione se i Talebani siano diventati un nemico troppo costoso da sconfiggere.

http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=7536


“MINISTRO, GODETEVI LO SPETTACOLO”
Lo sfogo dello zio di uno dei militari uccisi in Afghanistan.

Con tre parole ed un articolo si dice tutto.

Paolo R. Commentatore certificato 11.10.10 11:54| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

In fondo l'Amore è un Principio Matematico: un'Esercizio Costruttivo di Stile, di Bellezza.
Dimostrabile, come il Binomio di Newton, dallo Slancio della Venere di Milo, della Nike di Samotracia.
Anche se non appaion le Braccia.....

Per oggi basta: faccio il Bravo, promesso!

enrico w., novara Commentatore certificato 11.10.10 11:42| 
 |
Rispondi al commento


Sapete, penso però che in fondo noi dei paesi civilizzati, occidentali, democratici, ce la caveremo, abbiamo il potere dei nostri amici politici, il nostro inseparabile denaro, la cultura ostentata, la lavatrice, il microonde, la belèn, la d'urso, l'aitante e decerebrato corona..., ma scherziamo ? praticamente siamo in uno "stivale di ferro"...

Sgorgano lacrime incontenibili,
sul irto sentiero dei popoli sofferenti, disorientati senza coscienza,
incapaci di prevedere il futuro,
accettano inermi di pagare le nostre colpe.

Ernest Emigrato (saluti esteri) Commentatore certificato 11.10.10 11:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

l'omino michilen ci ha portato a una dittatura e ogni giorno che passa e sempre peggio ...possibile che la gente nn capisce....purtroppo ha un seguito che ragiona e guadagna come lui.... sfruttare il popolo...ma spero che finisca come le dittature passate ma in fretta...ciao beppe

marco n., como Commentatore certificato 11.10.10 11:41| 
 |
Rispondi al commento

Porro: Stavo scherzando.

Si, è come se Totò Riina mi dicesse, scherzando,

guarda che t'ammazzo.

Aldo F., napoli Commentatore certificato 11.10.10 11:36| 
 |
Rispondi al commento

Tu t'Interessasti a un'Ombra.
E la mia Ombra è Donna, dissi.
L'Amore è Ombra, Ridicola e Tragica, Accesa e Consunta.
Io son solo un Giocattolo di Latta, pupazzo Meccanico a Foggia di Grillo, con la Carica a Molla: una grossa Chiave al Dorso...
E sei Tu che la fai Girare.

Poco importa che sia tutta d'Oro e la Serbi al Seno....

enrico w., novara Commentatore certificato 11.10.10 11:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MACCHECISTIAMOAFFARE...

Lo zio di uno dei militari uccisi in Afghanistan si rivolge al ministro La Russa: "Signor ministro, godetevi lo spettacolo".

La Russa pacatamente e serenamente, tanto che gli importa, risponde: "I parenti in queste occasioni hanno diritto a qualsiasi reazione emotiva, sia quella di quello zio che quelle affettuose dimostrate da altri parenti anche oggi".

Grazieminì... baciamolemanidopochelelavate.

ECCHENNESO'???

By Gian Franco Dominijanni


La parola "OBBEDISCO" non può essere il credo di una popolazione nei confronti dei governi, a questa se ne deve aggiungere un'altra "DISOBBEDISCO" quando le Leggi sono contro.
Una popolazione non è un ammasso di carne da triturare a piacimento. Una popolazione è fatta di uomini e donne che uniti danno vita allo Stato, per cui uno Stato, non può agire contro sé stesso. Lo Stato è il popolo e il governo DEVE esserne al servizio. Quando viene scelto un governo è perché lo si ritiene più bravo nel difendere gli interessi della popolazione. Ma se il governo eletto viene meno alle premesse, se agisce per proprio conto a danno della stessa popolazione DEVE essere destituito e le sue leggi CANCELLATE!
E' sacrosanto Dovere di una popolazione obbedire alle Leggi quando vengono fatte nell'interesse della collettività ma se queste leggi ledono questi interessi è sacrosanto dovere "DISOBBEDIRE"
UNA POPOLAZIONE INCAPACE DI DISOBBEDIRE NON SARA' MAI UNA POPOLAZIONE LIBERA!

Maria Pia Caporuscio, Roma Commentatore certificato 11.10.10 11:17| 
 |
Rispondi al commento

Non esistono partiti politici oggi, in grado di dare continuità, sviluppo e speranza in questo paese.
C'è solo il movimento 5 stelle, sperando che "soldi e sedie" non offuschino il vero obbiettivo del movimento, mi raccomando restiamo compatti e che qualsiasi mela marcia con sete di potere venga presa a calci in culo!
Io ho dato piena fiducia al movimente con la speranza di poter un giorno dire: "E' STATA LA SCELTA GIUSTA" altrimneti resterà purtroppo solo la Rivoluzione... come la storia insegna.
Ciao Beppe, sabato sera sei stato grande!!!

Marco Nicoli 11.10.10 11:14| 
 |
Rispondi al commento

"Sono stata buona, oggi? Il Signore , contento di me?... E gli Angeli, mi voleranno intorno?"

(S.Teresina all'età di quattro anni, tutte le sere rivolgeva alla sorella Paolina questa domanda).

L'Operare della Coscienza, s'Adopra all'Alba e riposa a Sera, nelle Famiglie.

Silvio, cosa vola attorno alla tua, Familia?

enrico w., novara Commentatore certificato 11.10.10 11:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scioglievi ai poco Reattivi Rii, le tue Ghirlande .
Scese dal Cielo ad Arrossar Crisantemi, qual coredo
di Spose Nipponiche.
Ne Eran invece, o leve Indolence,Figlie.
Porci ne Scacciavan cani a Grufolar tra le Rovine Antique.
Roma dai Caliginosi Colli, leva l'Amor su Fumiganti vaticini e Trote pro.Casti.nate.
Ancor le Vergini e ringiovaniti eroi, danzan l'Ultimo Tango nella Steppa Russa.

Indolence, così Lasciva e d'Ilio approdo: o Dolce, Ingannevole Troia.....

enrico w., novara Commentatore certificato 11.10.10 10:41| 
 |
Rispondi al commento

AFGHANISTAN: LA RUSSA, "VIA DA HERAT ENTRO LA FINE DEL 2011"
AGI - Agenzia Giornalistica Italia -
---
..LA RUSSA,DALEMA,GELMINI,FASSINO E..MULTIPARTISAN..
....TUTTO IL CUCUZZARO :......

..VIA DALL' ITALIA ENTRO LA FINE DEL 2010!!!!....

anib roma Commentatore certificato 11.10.10 10:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Non impareremo mai dalla storia e dall'esperienza, per esempio ora ci troviamo sullo stesso baratro, vissuto più e più volte.
Facciamo un esempio e vediamo se calza:
A proposito di mezzi di trasporti, ecologici e non,
non importa !
Ci troviamo in motocicletta a 300 Km/h, senza casco di protezione e stiamo andando senza freni, a cozzare violentemente contro un muro...
la cosa triste é che lo vediamo consapevolmente avvicinarsi sempre più e stiamo facendo il minimo indispensabile per evitare l'impatto, chiaro il quadretto ???
...ma dai che forse ce la caviamo...!

Ernest Emigrato (saluti esteri) Commentatore certificato 11.10.10 10:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SARAH E ZIO MICHELE
http://www.youtube.com/watch?v=dFMrVBVu8SU

Senza "scomodare" psichiatri, psicologi e criminologi, vedendo questo video scoprirete la VERA genesi di tanta crudeltà.

Federico II Hohenstaufen 11.10.10 10:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.nuovoviterbooggi.it/sanita/ausl-viterbo/3984-lordinanza-shock-nd-137-del-sindaco-di-acquapendente-qdal-1d-gennaio-2011-vieta-ai-suoi-concittadini-di-ammalarsiq.html

Marco Burchielli 11.10.10 10:18| 
 |
Rispondi al commento

“Non è ricandidabile da parte del Partito Democratico
per la carica di componente del Parlamento nazionale ed europeo chi ha ricoperto detta carica per la durata di tre mandati”
Statuto del Partito Democratico. art. 21, terzo comma.
eppure:
Massimo D'Alema (7 mandati)
Anna Finocchiaro (7 mandati)
Franco Marini (6 mandati)
Walter Veltroni (detto l'americano - 6 Mandati)
Piero Fassino e coniuge Anna Serafini (5 e 6 mandati)
Rosy Bindi (5 mandati)
Pierluigi Castagnetti (5 mandati)
Mariapia Garavaglia (5 mandati)
Giuseppe Lumia (5 mandati)
Antonello Cabras (solo 4 mandati)
Tiziano Treu (solo 4 mandati)
Arturo Parisi (solo 4 mandati)
Giuseppe Fioroni (solo 4 mandati).
Ci si può fidare di una classe dirigente che non riesce a rispettare nemmeno le regole
che essa stessa si è data?
Au revoir.

Francois Marie Arouet, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.10.10 10:17| 
 |
Rispondi al commento


Non lo avete ancora capito che ci stanno incanalando sempre più, verso una spirale di odio e intolleranza e noi inconsapevolmente li stiamo assecondando facendo il loro gioco.
Divide et Impera, andiamo avanti così, sulla strada della civiltà e lentamente ci distruggeremo da soli, d'altronde é quello che vogliono, no ???

Ernest Emigrato (saluti esteri) Commentatore certificato 11.10.10 10:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ritornando sulla terra mi soffermo su due dichiarazione stucchevoli ed irrefutabili,
Bersani riconosce finalmente che berluscone è un osso duro e non una macchietta,Berluscone critica l'operato del suo partito di cui è il padrone assoluto.
Berlusconi e Bersani sono cretini?
Poveri noi in che mano siamo.

cesare beccaria Commentatore certificato 11.10.10 10:09| 
 |
Rispondi al commento

Wackernagel smetti di prendere l'aereo e di inquinare

vengo anch'io 11.10.10 10:06| 
 |
Rispondi al commento

1/2 - MISSIONE DI PACE...

Mentre si confondono le missioni di pace con le missioni di guerra... o viceversa: perdonaci o Signore

Mentre si confonde l'esportazione della democrazia, che ci fa più comodo, con l'acquisto di armi per alimentare l'industria bellica: perdonaci o Signore

Mentre si confondono gli interessi economici con quelli umani e umanitari: perdonaci o Signore

Sniff... In questo solenne scenario, che evoca vicende terribili di guerra e di morte, sentiamo profondamente, Sig! Come italiani, il dovere della riconoscenza, della memoria, della riflessione... Yawn.
Le generazioni che non hanno conosciuto la guerra. Bang! Bang! Debbono rispetto e riconoscenza, sempre, ai tanti che caddero, sig! In questa terra e a quanti combatterono, da entrambe le parti, onorando le loro bandiere. Clap! Clap! Furono combattimenti tra i più duri. Knock! Knock! E tormentati dei nostri giorni, in un continuo alternarsi delle sorti tra gli opposti schieramenti: da una parte gli uni e dall'altra gli altri.

ARMATA.

By Gian Franco Dominijanni


Ormai la difesa dell'ambiente, in Italia, è diventata un optional ...

http://blog.libero.it/talkings/

Mauro T 11.10.10 10:01| 
 |
Rispondi al commento

Via le mani dall'informazione, dalla giustizia, dall'economia.

Subito una legge sul conflitto di interessi. Ora o mai più.

Le elezioni sono imminenti e noi cittadini vogliamo che si approvi immediatamente una legge sul conflitto di interessi.
E' la metastasi della nostra democrazia. E' dal perverso intreccio fra potere istituzionale, potere mediatico e potere economico, che nascono i principali problemi del nostro attuale sistema democratico. Il titolare di una carica di Governo non può essere al contempo titolare di un interesse economico privato tale da condizionare, l'esercizio delle sue funzioni pubbliche.

Vogliamo vivere in un Paese realmente libero e liberale, senza monopoli né oligopoli, censure ed autocensure nell'informazione, e in cui siano tutelati i principi di concorrenza economica e di una giustizia davvero uguale per tutti e non diseguale per pochi.

http://www.articolo21.org/55/appello/via-le-mani-dallinformazione-dalla-giustizia.html

***

Potete firmare, se volete.

cettina. .., isola Commentatore certificato 11.10.10 09:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

(AdnBalles)
Roma - 11 ottobre 2010

per solidarietà agli alpini morti in "pace" e queli che restano in attesa della stessa fine, tutti i figli dei senatori e dei deputati italiani in età arruolabile si sono presentati volontari per l'afghanistan.
In prima fila il trota, che verrà messo in marina.

il Mandi Commentatore certificato 11.10.10 09:57| 
 |
Rispondi al commento

tendinite per il primo ministro.
più capelli e una nuova ministra.

niamo suppo 11.10.10 09:57| 
 |
Rispondi al commento

B. Giovanni XXIII papa

Non sa stimar chi sia per lui migliore,
Silvio ’l mafios più del fedifrago Casini
Gianfranco paladino di valore
medita e soppesa i perigliosi Affini
ma se sua scelta fa, da gran Signore
Egli non andrà oltre ai suoi destini
C’han visto a mane intenzion sua nel farlo
ed alla sera inopinatamente rimandarlo.


.

cimbro mancino Commentatore certificato 11.10.10 09:48| 
 |
Rispondi al commento

AMBIENTE: VOCE AI CITTADINI;

15/10 AD ATENE PROGETTO EMPOWER

Lo stato delle attivita' e l'attuazione dei piani di lavoro saranno i temi principali del quinto meeting di Empower

http://www.ep-empower.eu

il progetto cofinanziato e promosso dalla Commissione europea che mira a motivare e coinvolgere associazioni e cittadini, dando loro maggior potere. L'incontro si svolgera' il prossimo 15 ottobre ad Atene, presso la National Technical University e sara' preceduto la sera prima da una cena sociale.

Il meeting sara' un'occasione per fare il punto della situazione sul progetto Empower, che ha coinvolto centinaia di cittadini dell'Unione Europea che hanno potuto firmare le sei petizioni sui cambiamenti climatici, la biodiversita', gli organismi geneticamente modificati, il mercurio, i rifiuti e l'acqua.

L'appuntamento e' quindi per venerdi' 15 ottobre presso la Teleconference Rooms, al piano terra della libreria centrale della National Technical University, per rilanciare l'azione del progetto Empower e dare piu' consapevolezza ai cittadini sui problemi ambientali piu' scottanti del terzo millennio. Biodiversita', cambiamento climatico, Ogm, mercurio, rifiuti e acqua sono le sei petizioni sulle quali l'Ue chiede la voce ai cittadini.

Gliese 581g (m5s) Commentatore certificato 11.10.10 09:46| 
 |
Rispondi al commento

Relativamente alle morti in Afghanistan.

I capi di governo che decidono di mandare soldati nei posti dove c'è una guerra, i generali che ne comandano le strategie, non muoiono mai in battaglia, eppure sono loro a decidere e progettare le guerre.

Riflettiamo su questo punto.

Vuoi una guerra, vacci! Non pretendere di mandarci altri, rischia in prima persona.
I grandi condottieri di un tempo non utilizzavano la formula magica dell' "armiamoci e partite", loro le guerre le decidevano, vi partecipavano e morivano.

I nostri sedicenti vigliacchi al potere si fanno grandi con la vita degli altri.

Vivono, decidono e gozzovigliano sulla nostra pelle.

cettina. .., isola Commentatore certificato 11.10.10 09:45| 
 |
Rispondi al commento

Cari amici di Beppe Grillo , concordo sul fatto che intero modello di civiltà che sta cambiando. Non si tratta pero di attendere che cambi ma perche dovremo modificare le concezioni di base del paradigma meccanico che e stato il fondamento della societa industriale per passare effettivamente al paradigma della futura societa della conoscenza. E evidente che i politicanti di destra e di sinistra sono da considerarsi tutti dei pazzi in libertà perche incapaci di affrontare le ragioni di base del cambiamento.
Un esempio e' su come cambia la relazione tra tempo e denaro . Vedi in :
http://www.vglobale.it/index.php?option=com_content&view=article&id=12300%3Ail-tempo-e-denaro-vale-ancora-oggi&catid=980%3Aopinioni&Itemid=119&lang=it
Spero di poter collaborare con voi per una strategia concettuale del cambiamento . Un caro saluto Paolo Manzelli ; www.edscuola.it/lre.html

paolo manzelli 11.10.10 09:40| 
 |
Rispondi al commento

EHI IGNAZIO LA RUSSA DI STA FUNGIA DI MINCHIA.....
.. I TUOI GUAGLIONI MERIDIONALI CHE ERANO NEI 7O CONVOGLI IN AFGHANISTAN.....SFIGATI DI MERDA IN 70 IN FILA INDIANA IN UNA VALLE A IMBUTO....AH..AH..CHE RIDERE I BARBUTI BCOL CAPPELLINO PAKOL, LE CIABATTE E LE COPERTE ADDOSSO HANNO FATTO UN CULO COSI AI FASCISTI ,MERIDIONALI ITALICICI.

SCENA DA RAMBO E DA FILM SULL'AFGHNISTAN..L'ESERCITO STRANIERO CHE LO PRENDE IN CULO DA MUJAIDDIN IMBOSCATI SU QUELLA VALLE A IMBUTO.

ADESSO CHE STO SCRIVENDO I FASCISTI TERRONI SONO ANCORA LI INTRAPPOLATI CHE SDI CAGANO ADDOSSO.

AH DIMENTICAVO MA I SOLDATI ITALIANI LO PORTANO ANCORA IL FANTASTICO CHARAS AFHANO??????????MINCHIA I CALABRESI E NAPOLETANI TORNAVANO DA KABUL CON UN SUPER ASHISH..MA A PRATICA DI MARE ADESSO I CANI ANTIDROGA???? CIAO IGNAZIO LA FUNGIA PERCHè NON VAI TE CON QUELLO SFIGATO DI FIGLIO GERONIMO A LIBERARE I TUOI AMICI FASCISTI FERMI ANCORA ADESSSSO NELLA VALLE DEL GULLISTAN???? CHE RIDERE ...SI...SI.....GODO...AH

marcello rescaldaistan 11.10.10 09:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

“Ciao micione, cosa posso fare per la tua azienda parliamone un po’…” E’ una voce femminile e suadente che risponde al nuovo servizio telefonico “Ingrossa il tuo affare” la prima iniziativa del nuovo ministro per lo Sviluppo Economico Paolo Romani, un 144 che a soli 10 euro per ogni minuto di conversazione consola gli imprenditori in difficoltà.

Da non perdere. Continua :
http://www.ilfattoquotidiano.it/2010/10/10/sono-porci-questi-romani/70827/

Valterio ★x5 Commentatore certificato 11.10.10 09:19| 
 |
Rispondi al commento

Sono tutti uguali.... in dialetto "compagni" Assomigliano tutti a penetti du burro fatti con uno stampo di legno..... Sono tutti uguali, e sono tutti falsi ed inaffidabili.!!!! Pensano solo alle loro tasche. Di inceneritore ne fanno un altro nuovo..... quello del gruppo Grigolin di Treviso. Grigolin, non ha trovato posto al nord al nord non lo hanno voluto, al sud con un "socio" lo faranno.... Un oppositore è stato minacciato.... Ma va bene così.....

PRESTA NOME, firenze Commentatore certificato 11.10.10 09:07| 
 |
Rispondi al commento

2 milioni di euro alla famiglia Aldrovandi: giusto, giustissimo, sacrosanto, anche se è difficle se non impossibile quantificare il valore di una vita. Ciò che non trovo giusto è che sia genericamente "lo Stato" a dover rimborsare quei soldi: "lo Stato" sono anche io col mio lavoro e con le mie tasse, ma io sono innocente, non ho fatto nulla a quel ragazzo. DEVONO PAGARE LE PERSONE CHE HANNO COMMESSO QUEL CRIMINE, CON I LORO SOLDI, CON I LORO BENI, CON LA LORO LIBERTA'!!!

massimo orru (lianu), cagliari Commentatore certificato 11.10.10 09:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

VENDOLA E LA MARCEGAGLIA: I POLITICANTI, Sono tutti uguali.... in dialetto "compagni" Assomigliano tutti a penetti du burro fatti con uno stampo di legno..... Sono tutti uguali, e sono tutti falsi ed inaffidabili.!!!! Pensano solo alle loro tasche. Di inceneritore ne fanno un altro nuovo..... quello del gruppo Grigolin di Treviso. Grigolin, non ha trovato posto al nord al nord non lo hanno voluto, al sud con un "socio" lo faranno.... Un oppositore è stato minacciato.... Ma va bene così.....

PRESTA NOME, firenze Commentatore certificato 11.10.10 09:00| 
 |
Rispondi al commento

minchia pure questo mi bannate?
-mi sarei aspettata qualcosa di piu' dal Presidente del Global Footprint Network in California, Svizzera e Bruxelles.

-Non so che mi parlasse del teletrasporto

-che sia forse perche'l'itliano medio ...non avrebbe compreso?

-Beh per stare in linea lo sapevate che il fumo nuoce gravemete alla salute?

sereni e $figati 11.10.10 08:56| 
 |
Rispondi al commento

Ciao,

si puo' sapere quanto avete speso per Woodstock? E' possible sapere se i nostri contributi sono bastati oppure no? E' possible sapere se sono avanzati dei fondi? E semai cosa ne facciamo?

Parliamo di trasparenza allora la pretendo anche da Grillo.

Grazie

Emma P., perugia Commentatore certificato 11.10.10 08:53| 
 |
Rispondi al commento

BUONGIORNO, SBULLONATO POPOLO!
oggi si festeggia San Firmino,
protettore del Presidente della Repubblica......

il Mandi Commentatore certificato 11.10.10 08:43| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 19)
 |
Rispondi al commento

tu tu tu tu

tu tu tu tu

"Tremonti va al mare"

"Tremonti è biforcuto"

tu tu tu tu

tu tu tu tu

"Tremonti è astemio"

"Tremonti va a pescare"

tu tu tu tu

tu tu tu tu

"La nonna non partorisce"

"Il nonno ha i calli"

tu tu tu tu

tu tu tu tu

.

cimbro mancino Commentatore certificato 11.10.10 08:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il governo è una spelonca di ladri?
“Ristrutturiamolo”, ha detto Berlusconi
Bertolaso al posto di Verdini per le Grandi Opere interne?
Intanto sostituiremo la Carfagna con l’ultima squinzietta di turno
Poi aboliremo il Ministro della Scuola tanto non ci sarà più scuola
Alla Difesa con le tangenti di Finmeccanica di Ministri che ne stanno due
La Sanità non serve tanto ci sono le assicurazioni private
Via il Ministro del Lavoro tanto non ci sarà nemmeno lavoro
Via le Belle Arti praticamente distrutte da Bondi
Creiamo un Ministero della propaganda per Feltri
E uno per la telecomunicazioni e stampa per Confalonieri

viviana v., Bologna Commentatore certificato 11.10.10 08:04| 
 |
Rispondi al commento

La Russa chiede di fare i suoi bombardamenti preferiti
La barzelletta di Berlusconi su Hitlerè diventata programma di governo?
Finiva con la battuta: “E ora cattivi, eh!”

viviana v., Bologna Commentatore certificato 11.10.10 07:57| 
 |
Rispondi al commento

La Russa ha chiesto più bombardamenti italiani
Poi Stradacquanio ha proseguito con una apologia degli sciacalli.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 11.10.10 07:54| 
 |
Rispondi al commento

Se vuoi conoscere la vera verità su questa deviata e demenziale società maschilista, antifemminista e patriarcale responsabile di tutti gli scempi e le distruzioni umane e planetarie GUARDA I VIDEO DELLA “DURA VERITA’”…

---LA DURA VERITA’ 10: ABOLIAMO LA RICCHEZZA E LA POVERTA’…guarda il video
http://www.youtube.com/watch?v=BXQ8os8bG1w

---LA DURA VERITA' 09: SIAMO TUTTI IN VENDITA... guarda il video http://www.youtube.com/watch?v=fGHzp57WPaI

---LA DURA VERITA' 08...LA SCONQUASSATA E SINISTRATA SINISTRA ITALIANA... guarda il video…
http://www.youtube.com/watch?v=N_j0SOWAj8g

---LA DURA VERITA’ 07…UN CONSIGLIO AL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO SILVIO BERLUSCONI… guarda il nuovo video…
http://www.youtube.com/watch?v=3vZ14ucqh68

---LA DURA VERITA’ 06… IL LAVORO; UN ASSASSINO SERIALE… guarda il video
http://www.youtube.com/watch?v=aIr1Wq0H7HQ

---LA DURA VERITA’ 05…IL MASCHIO… UN GRANDE BLUFF… guarda il video
http://www.youtube.com/watch?v=iUuJTOsYyAs

---LA DURA VERITA’ 04…LE SUPPOSTE IDEOLOGICHE... guarda il video
http://www.youtube.com/watch?v=YUncPdjILFc

---LA DURA VERITA’ 03…LA STUPIDITA' DEL MASCHIO...guarda il video
http://www.youtube.com/watch?v=EvAE5BboUpQ

---LA DURA VERITA’ 02…LE GUERRE? FATELE FRA DI VOI... guarda il video
http://www.youtube.com/watch?v=d9EPisD3AwI

---LA DURA VERITA’01…I FIGLI SONO DELLE DONNE... guarda il video
http://www.youtube.com/watch?v=FTulppNWgT0


LE DONNE PRIMA DI TUTTO (partito per le donne) Commentatore certificato 11.10.10 07:53| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi: tendinite alla mano sinistra
Ecco perché per 5 mesi non ha potuto firmare per il Ministro dello Sviluppo!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 11.10.10 07:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Russa delira di bombardare l’Afghanistan
Il pusher di Miccichè ha cambiato cliente?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 11.10.10 07:51| 
 |
Rispondi al commento

Perche' non fermarsi prima? Abbiamo perso la misura di chi siamo, il senso di quanto fragile ed interconnesso sia il mondo in cui viviamo, e ci illudiamo di poter usare una dose, magari "intelligente", di violenza per mettere fine alla terribile violenza altrui.

Cambiamo illusione e, tanto per cominciare, chiediamo a chi fra di noi dispone di armi nucleari, armi chimiche e armi batteriologiche - Stati Uniti in testa - d'impegnarsi solennemente con tutta l'umanita' a non usarle mai per primo, invece di ricordarcene minacciosamente la disponibilita'. Sarebbe un primo passo in una nuova direzione. Non solo questo darebbe a chi lo fa un vantaggio morale - di per se' un'arma importante per il futuro -, ma potrebbe anche disinnescare l'orrore indicibile ora attivato dalla reazione a catena della vendetta. In questi giorni ho ripreso in mano un bellissimo libro (peccato che non sia ancora in italiano) di un vecchio amico, uscito due anni fa in Germania. Il libro si intitola Die Kunst, nicht regiert zu werden: ethische Politik von Sokrates bis Mozart (L'arte di non essere governati: l'etica politica da Socrate a Mozart). L'autore e' Ekkehart Krippendorff, che ha insegnato per anni a Bologna prima di tornare all'Universita' di Berlino. La affascinante tesi di Krippendorff e' che la politica, nella sua espressione piu' nobile, nasce dal superamento della vendetta e che la cultura occidentale ha le sue radici piu' profonde in alcuni miti, come quello di Caino e quello delle Erinni, intesi da sempre a ricordare all'uomo la necessita' di rompere il circolo vizioso della vendetta per dare origine alla civilta'.

Caino uccide il fratello, ma Dio impedisce agli uomini di vendicare Abele e, dopo aver marchiato Caino - un marchio che e' anche una protezione -, lo condanna all'esilio dove quello fonda la prima citta'. La vendetta non e' degli uomini, spetta a Dio. (Tiziano Terzani)

bachisio goddi 11.10.10 07:50| 
 |
Rispondi al commento

Fabio
Sallusti dichiara che non avrebbero mai mandato degli avvisi prima di uscire con il pezzo sulla Marcegaglia. Finite le teste di cavallo?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 11.10.10 07:49| 
 |
Rispondi al commento

terza parte

E tu, Oriana, mettendoti al primo posto di questa crociata contro tutti quelli che non sono come te o che ti sono antipatici, credi davvero di offrirci salvezza? La salvezza non e' nella tua rabbia accalorata, ne' nella calcolata campagna militare chiamata, tanto per rendercela piu' accettabile, "Liberta' duratura".

O tu pensi davvero che la violenza sia il miglior modo per sconfiggere la violenza? Da che mondo e' mondo non c'e' stata ancora la guerra che ha messo fine a tutte le guerre. Non lo sara' nemmeno questa.

Quel che ci sta succedendo e' nuovo. Il mondo ci sta cambiando attorno. Cambiamo allora il nostro modo di pensare, il nostro modo di stare al mondo. E una grande occasione. Non perdiamola: rimettiamo in discussione tutto, immaginiamoci un futuro diverso da quello che ci illudevamo d'aver davanti prima dell'11 settembre e soprattutto non arrendiamoci alla inevitabilita' di nulla, tanto meno all'inevitabilita' della guerra come strumento di giustizia o semplicemente di vendetta.

Le guerre sono tutte terribili. Il moderno affinarsi delle tecniche di distruzione e di morte le rendono sempre piu' tali. Pensiamoci bene: se noi siamo disposti a combattere la guerra attuale con ogni arma a nostra disposizione, compresa quella atomica, come propone il Segretario alla Difesa americano, allora dobbiamo aspettarci che anche i nostri nemici, chiunque essi siano, saranno ancor piu' determinati di prima a fare lo stesso, ad agire senza regole, senza il rispetto di nessun principio. Se alla violenza del loro attacco alle Torri Gemelle noi risponderemo con una ancor piu' terribile violenza - ora in Afghanistan, poi in Iraq, poi chi sa dove -, alla nostra ne seguira' necessariamente una loro ancora piu' orribile e poi un'altra nostra e cosi' via.

bachisio goddi 11.10.10 07:47| 
 |
Rispondi al commento

Sul suo sito internet, l’Inps impedisce ai precari di conoscere l’entità della loro pensione “per evitare un sommovimento sociale”. Così invece sì che staranno tranquilli.

spinoza.it

viviana v., Bologna Commentatore certificato 11.10.10 07:46| 
 |
Rispondi al commento

spinoza.it
“Passeremo alla storia come il governo che ha sconfitto la mafia”, ha detto Berlusconi confermando l’abitudine a concludere con una bestemmia le sue storielle.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 11.10.10 07:45| 
 |
Rispondi al commento

seconda parte

Il tuo sfogo mi ha colpito, ferito e mi ha fatto pensare a Karl Kraus. "Chi ha qualcosa da dire si faccia avanti e taccia", scrisse, disperato dal fatto che, dinanzi all'indicibile orrore della Prima Guerra Mondiale, alla gente non si fosse paralizzata la lingua. Al contrario, gli si era sciolta, creando tutto attorno un assurdo e confondente chiacchierio. Tacere per Kraus significava riprendere fiato, cercare le parole giuste, riflettere prima di esprimersi. Lui uso' di quel consapevole silenzio per scrivere Gli ultimi giorni dell'umanita', un'opera che sembra essere ancora di un'inquietante attualita'.

Pensare quel che pensi e scriverlo e' un tuo diritto. Il problema e' pero' che, grazie alla tua notorieta', la tua brillante lezione di intolleranza arriva ora anche nelle scuole, influenza tanti giovani e questo mi inquieta.

Il nostro di ora e' un momento di straordinaria importanza. L'orrore indicibile e' appena cominciato, ma e' ancora possibile fermarlo facendo di questo momento una grande occasione di ripensamento. E un momento anche di enorme responsabilita' perche' certe concitate parole, pronunciate dalle lingue sciolte, servono solo a risvegliare i nostri istinti piu' bassi, ad aizzare la bestia dell'odio che dorme in ognuno di noi ed a provocare quella cecita' delle passioni che rende pensabile ogni misfatto e permette, a noi come ai nostri nemici, il suicidarsi e l'uccidere. "Conquistare le passioni mi pare di gran lunga piu' difficile che conquistare il mondo con la forza delle armi. Ho ancora un difficile cammino dinanzi a me", scriveva nel 1925 quella bell'anima di Gandhi. Ed aggiungeva: "Finche' l'uomo non si mettera' di sua volonta' all'ultimo posto fra le altre creature sulla terra, non ci sara' per lui alcuna salvezza".

bachisio goddi 11.10.10 07:44| 
 |
Rispondi al commento

Il Pd giura che manderà i suoi militanti di casa in casa
Il Pdl giura che manderò i suoi militanti di casa in casa
Si distingueranno perché quelli del Pd avranno le maniche rimboccate e quelli del Pdl avranno le maniche lunghe a coprire le mani sporche
Attenti a non aprire, si travestissero pure da Testimoni di Geova!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 11.10.10 07:44| 
 |
Rispondi al commento

prima parte

Oriana, dalla finestra di una casa poco lontana da quella in cui anche tu sei nata, guardo le lame austere ed eleganti dei cipressi contro il cielo e ti penso a guardare, dalle tue finestre a New York, il panorama dei grattacieli da cui ora mancano le Torri Gemelle. Mi torna in mente un pomeriggio di tanti, tantissimi anni fa quando assieme facemmo una lunga passeggiata per le stradine di questi nostri colli argentati dagli ulivi. Io mi affacciavo, piccolo, alla professione nella quale tu eri gia' grande e tu proponesti di scambiarci delle "Lettere da due mondi diversi": io dalla Cina dell'immediato dopo-Mao in cui andavo a vivere, tu dall'America. Per colpa mia non lo facemmo. Ma e' in nome di quella tua generosa offerta di allora, e non certo per coinvolgerti ora in una corrispondenza che tutti e due vogliamo evitare, che mi permetto di scriverti. Davvero mai come ora, pur vivendo sullo stesso pianeta, ho l'impressione di stare in un mondo assolutamente diverso dal tuo.

Ti scrivo anche - e pubblicamente per questo - per non far sentire troppo soli quei lettori che forse, come me, sono rimasti sbigottiti dalle tue invettive, quasi come dal crollo delle due Torri. La' morivano migliaia di persone e con loro il nostro senso di sicurezza; nelle tue parole sembra morire il meglio della testa umana - la ragione; il meglio del cuore - la compassione.

bachisio goddi 11.10.10 07:42| 
 |
Rispondi al commento

Invece di far votare le Camere per far bombardare gli afgani, otremmo votare noi per bombardare le Camere?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 11.10.10 07:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Visti i lunghissimi periodi in cui questo blog non funziona (forse sarà sotto attacco hackers) e nessun collegamento è possibile (intanto tutta la notte, poi moltissime ore durante il giorno)
e vista la rapidità con cui gli argomenti di discussione si succedono,
spero non salti fuori il solito perditempo che :

-o dice che i post sono diminuiti (nella sua speranza sempre delusa che diminuiscano davvero)

-o si mette a contare i post dell'uno o dell'altro (lavoro inutile che attesta l'inutilità esistenziale di certi cervelli umani)

viviana v., Bologna Commentatore certificato 11.10.10 07:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

cari amici della lega, guardate la vs città di varese in che mani è !!!!!!
sveglivas !!!!!
http://la1.rsi.ch/falo/welcome.cfm?idg=0&ids=0&idc=41197
ps: mi hanno aumentato i pedaggi x andare a lavorare !!!!!

capitan harlock 11.10.10 06:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ha raggione Luca Popper a dire che il ministro della guerra larissa prima voleva i fucili...tornando morti, poi sostituire i lince con mezzi più corazzatti...e tornano più morti, poi voleva i mangusta... e tornano nuovi morti, adesso vuole le bombe negli aerei e tornerano morti.

Ma finiscela mezza pippa interista che la ultima volta che sono tornati i morti gioccava l'inter e eri tanto ma tanto spiacciutto! si vedeva!!

ma la coppa della champions non ti la sei perso ne te ne tuo fighio.....

Bombe per aerei ma dategli i soldi a le scuole pubbliche che non hanno ne la carta igienica!

Dategli i soldi a le superiori che settimana scorsa eranno manganellati nelle strade per più fondi e meno militari nelle scuole!

E porta questo cavolo di militari a fare lo unico che sono stati utili

A RACCOGLIERE LA SPAZZATURA A NAPOLI!

con carri armati, truppe di terra, mare e corpi speciali e a fare la guardia che quello che la butta fuori li sì calci nel sedere!

e si per caso porti a marron glasè che stà combatendo la mafia forze .... forze prendi qualcun mafioso che organizza questo

saii come hanno fatto contro Prodi, non pensarai che non ci abbiamo resi conto.

In tanto l'altro di tanto fare il saluto fascista se ne è andato da suo amico putin a dormire nel "letto grande" lui che è piccolino.

che schifo !

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.10.10 06:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Leggo ogni tanto post che sottolineano i moti di divisione fra gli italiani
Niente di più inutile!
E' chiaro che se partiamo da una prospettiva per cui si mira a tutto ciò che può dividere un popolo, non si finirà mai di trovare divisioni all'infinito.
La soluzione è trovare qualcosa che unisca un popolo, non che lo divida.
A cosa pensate abbia lavorato, per es. la Germania quando unì la Germania dell'Est a quella dell'Ovest? Non certo a ciò che le divideva o la riunificazione non sarebbe mai stata fatta.
E a cosa credete si lavori maggiormente negli USA, paese che più frammentato di così si muore? A ciò che unisce tutti gli states e tutte le differenze in una sola America, e se qualcosa ancora si inceppa e non fa andare avanti gli USA è in ciò che ancora li divide, non in ciò che li
unisce.
E a cosa credete abbiano lavorato i costituenti nell'Italia che usciva dal secondo dopoguerra?
Se avessero guardato solo alle divisioni non avrebbero ricostruito un paese nuovo e democratico, da dx a sx.
A quello noi bisogna guardare, sennò troveremo occasioni di divisione nel più piccolo aggregato sociale, persino in una famiglia, con l'impossibilità assoluta di creare un popolo.
E all'unione massimamente dobbiamo guardare ora che il nostro paese va a in pezzi, in una crisi assoluta di valori, di compiti, di principi economici, morali e politici.
Noi dobbiamo costruire la pace, un nuovo paese con una nuova pace.
Perciò ogni persona che soffia sul divisionismo, sull'autorefenzialità, sulla disunione, soffia sul fuoco della decadenza e della morte.
Ci sono momenti storici in cui un paese che si salva fonda il suo primo passo verso il futuro nell'accantonare le divisioni e i separatismi per rifondarsi su un fronte unito attorno alla democrazia e alla rinascita.
Oggi siamo a pezzi come nel secondo dopoguerra.
Oggi l'Italia ha bisogno di gente che unisca, non che divida, che trovi valori comuni, non motivi di attrito.
O faremo questo, o periremo in un fascismo peggiore del primo.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 11.10.10 06:30| 
 |
Rispondi al commento

Arundathi Roy, scrisse in quel tragico 7 ottobre 2001:
” Il bombardamento dell’Afghanistan non è una vendetta per New York e Washington. E’ l’ennesimo atto di terrorismo contro il popolo del mondo. Ogni persona innocente che viene uccisa deve essere aggiunta, e non sottratta, all’orrendo bilancio di civili morti a New York e Washington. La gente raramente vince le guerre, i governi raramente le perdono. La gente viene uccisa. I governi si trasformano e si ricompongono come teste di idra. Usano la bandiera prima per cellofanare la mente della gente e soffocare il pensiero e poi, come sudario cerimoniale, per avvolgere i cadaveri straziati dei loro morti volenterosi. “

viviana v., Bologna Commentatore certificato 11.10.10 06:14| 
 |
Rispondi al commento

Scrive il vesc. Nogaro
Che pressioni fanno le industrie militari sul Parlamento per ottenere commesse di armi e di sistemi d’arma? Quanto lucrano su queste guerre Finmeccanica, Iveco-Fiat, Oto Melara, Alenia Aeronautica e le banche che le finanziano? E come fanno tante associazioni cattoliche ad accettare da loro elargizioni e benefici? Può una nazione come l’Italia che per presunte carenze economiche riduce i posti letto negli ospedali, blocca gli stipendi, tiene i carcerati in condizioni abominevoli, licenzia gli insegnanti, aumenta gli studenti per classe fino a 35, riduce le ore di scuola, accetta senza scomporsi che una parte sempre più grande di cittadini viva nella povertà, impegnare in armamenti e sistemi d’arma decine di MLD di €? A cosa serviranno per il nostro benessere e per la pace i cacciabombardieri JSF che ci costano 14 MLD di € (quanto ricostruire tutto l’Abruzzo terremotato)? E le navi FREM da 5,7 MLD di €? E la portaerei Cavour - costata quasi 1,5 MLD e per il cui esercizio sprechiamo in media circa 150.000 € al giorno - come contribuirà a costruire la pace?
E come è possibile che il Parlamento abbia stanziato 24 MLD per la difesa nel bilancio 2010?
Rispondano i presidenti del Consiglio di questi ultimi 10 anni, i ministri della difesa e tutti parlamentari che hanno approvato i finanziamenti a questa guerra.
Dicano chiaro che questa guerra si combatte perché l’Afghanistan è un nodo strategico per il controllo delle energie, per il profitto di alcuni gruppi industriali italiani, per una egemonia economica internazionale, per una volontà di potenza che è un neocolonialismo mascherato da intenti umanitari e democratici

viviana v., Bologna Commentatore certificato 11.10.10 06:13| 
 |
Rispondi al commento

Scrive il vescovo Nogaro:
"Tutto il XX secolo ci ha visti impegnati a combattere guerre micidiali e inutili in cui i cattolici hanno offerto un decisivo sostegno Ancora troppo peso grava sulla coscienza dei cattolici italiani per avere esaltato, pregato e partecipato alla Ia guerra mondiale e tanto più all’omicida guerra coloniale in Abissinia.”Ci presentavano l’Impero come gloria della patria!- scriveva Don Milani. Avevo 13 anni. Saltavo di gioia per l’Impero. I nostri maestri si erano dimenticati di dirci che gli Etiopici erano migliori di noi. Che andavamo a bruciare le loro capanne con dentro le loro donne e i loro bambini, mentre loro non ci avevano fatto proprio nulla. Quella scuola vile, consciamente o inconsciamente non lo so, preparava gli orrori di tre anni dopo… E dopo essere stato così volgarmente mistificato dai miei maestri vorreste che non sentissi l’obbligo non solo morale, ma anche civico, di demistificare tutto?”
Forse conoscere la storia dei tanti eccidi criminali compiuti dai militari, dagli industriali, dai servizi segreti aiuterebbe i giovani a formarsi una coscienza politica e un senso critico. Tanto da renderli immuni dalla propaganda che vuole soltanto carpire consenso e impegnarli in imprese di morte come nella guerra afgana dove facciamo parte di una coalizione che applica sistematicamente la tortura - come nel carcere di Bagram e nelle prigioni clandestine delle basi Nato - e le esecuzioni sommarie
Chi dunque ha voluto e vuole questa guerra che ci costa quasi 2 milioni di € al giorno?Chi decide di spendere oltre 600 milioni di € in un anno per mantenere in Afghanistan 3300 soldati, sostenuti da 750 mezzi terrestri e 30 veicoli? Come facciamo tra poco ad aggiungere al nostro contingente altri 700 militari? Quante scuole e ospedali si potrebbero costruire? Chi sono i fabbricanti italiani di morte e di mutilazioni che vendono le armi per fare questa guerra? Chi sono gli ex generali italiani che sono ai vertici di queste industrie?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 11.10.10 06:01| 
 |
Rispondi al commento

Nogaro, vescovo di Caserta, Zanotelli e altri membri della Chiesa fa un appello per ritirare i soldati italiani dalla guerra afgana, totale fallimento durato 9 anni, con 2000 morti della coalizione, 40.000 afgani uccisi, 10.000 civili innocenti estranei alla stessa guerriglia, uccisi per errore, distruggendo un paese già poverissimo, inquinandolo e devastandolo senza avergli portato alcune bene
“Il meccanismo di odio che si è scatenato non ha niente a che vedere con la pace. Come si può chiamarla pace se con una mano diciamo di volere offrire aiuti e liberazione e con l’altra uccidiamo?
La guerra in Afghanistan ha trovato in Italia unanime consenso da parte di tutti i partiti e di tutti i governi. Le dichiarazioni di voto per i ricorrenti finanziamenti della “missione” rivelano – oltre devastanti luoghi comuni e diffuso retorico patriottismo – un’ unanimità che il Parlamento non ha su nessun argomento e problema. Perché solo la guerra li trova tutti d’accordo? Chi ispira questo patriottismo guerrafondaio contro l’art.o 11 della Costituzione?” Vogliamo rompere le mistificazioni, le complicità e le false notizie di guerra che condannano i cittadini alla disinformazione, che orientano l’opinione pubblica a giustificare la guerra e a considerare questa guerra in Afghanistan come inevitabile e buona. La guerra in Iraq, i suoi orrori e la sua ufficiale conclusione hanno confermato la totale inutilità di queste ‘missioni di morte’. Le sevizie di Abu Ghraib e di Guantanamo, i bombardamenti al fosforo di Falluja non hanno costruito né pace né democrazia, ma hanno moltiplicato rancore e vendetta. Sono centinaia i soldati americani, canadesi o inglesi che si suicidano, dopo essere tornati dall’ Iraq e dall’ Afghanistan
Cosa tormenta questi veterani? Cosa hanno visto e cosa hanno fatto che non possono più dimenticare?Dall’inizio della guerra in Afghanistan ci sono più morti fra i soldati tornati a casa che tra quelli al fronte?"

viviana v., Bologna Commentatore certificato 11.10.10 05:56| 
 |
Rispondi al commento

La Russa ha speso 25 MLD in cacciabombardieri. Che li ha spessi a fare se non gli fanno fare tirare qualche bombettina? Chi se ne frega se 40.000 afgani sono già stati uccisi da nove anni di guerra intelligente e se dall'alto dei caccia non è molto facile distinguere i talebani dai cittadino comuni! Sono pronti a fare qualche sacrificio in nome della democrazia!
E' vero che quei MLD potrebbero essere usati per combattere la crisi, ma La Russa ha già trovato la sua soluzione soddisfacente: invece di preparare i ragazzi al lavoro, coi corsi alle armi prepariamoli alla guerra! Così uno sbocco dopo il diploma ce l'avranno!


Sallusti, Feltri, La Russa: il partito dell'amore!

Berlusconi dice che il suo partito è in crisi di consensi per colpa dei membri di partito. Perché non li cambia? E perché, giacché c'è, non cambia anche gli elettori?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 11.10.10 05:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

....morire per la democrazia....W LA DEMOCRAZIA...W L'AMORE...W LA FRATELLANZA W LU PACCHIU...CHIU' PILU PI' TUTTI.. FATE L'AMORE E NON LA GUERRA...NE CONSEGUE CHE CHI FA' LA GUERRA NON PUO' FARE L'AMORE... CHI NON LAVORA NON FA' L'AMORE..(CELENTANO)...E QUINDI CHI NON FA' L'AMORE NON STA' LAVORANDO...QUINDI NE DISCENDE CHE LA GUERRA NON E' UN LAVORO...QUINDI SEI DISOCCUPATO SFIGATO CATTIVO E NON TROMBI...CIAO !!! AH...VIPS DEI MIEI ZEBEDEI...(SORRISO)....FAN-CU-LO

roberto scuro (uccello scalciante) Commentatore certificato 11.10.10 02:55| 
 |
Rispondi al commento

Domani è un'altro giorno...

Ambra Grigia 11.10.10 01:39| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=zlY-JlE5ZCo

Ale Me (ale64), Trecate Commentatore certificato 11.10.10 00:57| 
 |
Rispondi al commento

Sei come una grattuggia sui genitali, hai mai pensato che esistono degli oggetti che provocano piacere? ossia : hai mai pensato che la vera risata è quella che faresti in solitudine
nello spazio assoluto, e ridendo sopratutto di te stessa?
Ci sei o ci fai !

spinotto nel fianco 11.10.10 00:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La mobilità... più devi andare e più ti accorgi di star fermo, andare li poi la e poi ancora li e poi ancora la....monotonia-immobilismo generale vorticando tutti attorno ad un solo Punto: Consumare x Consumare x Arricchire o al di sopra di esso per il Potere Assoluto... esiste un solo essere che ha concepito tutto questo...se fosse avremmo un senso sotto il suo punto di Vista...
e se fossimo invero solo un errore minimillesimale del suo disegno cosmico...la caduta della Ns splendida e ricca Civiltà con la quale stiamo affrontando i Ns problemi quotidiani e futuri...delle Ns grandi e meravigliose scoperte (per alcuni x altri.....) stiamo consumando il Pianeta da soli 200 anni...ma collochiamoci un po nella storia
la ns era industriale diciamo che ebbe inizio verso il 1800
son passati 200 anni circa be un bel po direi ...
quella romana 1.229 anni e non consumavano come noi... diciamo che i primi 600-700 anni alla grande poi i primi dissidi poi le ribellioni poi le prime invasioni poi le invasioni più toste e poi .......macerie/carestie e morte x 1.000 anni
Quella Egizia un po di più 3.300 anni anche qui almeno 1500 alla grande comprendendo il rodaggio e poi il lento ma inesorabile declino
Quindi Noi con questo andazzo considerando che a questo ritmo esauriamo tutto entro 50 anni siamo vediamo.....2010-1800=200/2=100+1800=1900 punto di non ritorno.Ma attenzione la ns crescita non è lineare bensì esponenziale pari alla % di crescita del pil nel mondo (è la misura del consumo del mondo da parte Ns )quindi addio amici miei e speriamo di trovarci tutti assieme nell' unica isola Sana in questo ns unico piccolo pianeta Solare e granello dell' universo.
Fanculo con affetto.

Ale Me (ale64), Trecate Commentatore certificato 11.10.10 00:39| 
 |
Rispondi al commento


Qualsiasi magistrato deve essere autonomo e indipendente; dunque deve essere imparziale. Qualsiasi magistrato, può respingere ordini e suggerimenti sulla conduzione e la conclusione delle indagini e del processo. Qualsiasi magistrato è inamovibile: non può essere assoggettato a trasferimento o altre sanzioni per aver respinto ordini e suggerimenti. Quando e se la separazione delle carriere diventasse realtà, un magistrato sarà un funzionario alle dipendenze del ministro della Giustizia. Dovrà eseguirne gli ordini; e, se non desse garanzie di eseguirli bene, potrebbe essere sostituito con altro di maggiore “fiducia”.

http://www.ilfattoquotidiano.it/2010/10/10/leducazione-inquirente/70754/

Valterio ★x5 Commentatore certificato 11.10.10 00:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ti preparero' il Cestino della Merenda e m'Agghindero' per Te.
Avro' il Profumo di Bucato e la Lavanda fra il mio Seno, il nastro fra i Capelli.
E mettero' quel bel Vestito a Fiori della Primavera in cui ti Conobbi.
Mi Porrai sulla tua Automobilina a Pedali e Spingero' con tutta la Forza di cui ne saro' capace ad Ansimar su per le Colline e poi, a Buttarmi giu' dalle Discese col sorriso ilare delle Matte.
Sì, Impazziro' per Te, persin m'Inebriero' di Vino, quel Rosso che a Te tanto Piace.....
Attendero' ancor la Luna, ove mi Scioglierai il Gelo alla tue Morbide e Sapienti mani, mi Scalderai a Mille delle Tue, Carezze.
I topolini Danzerann nell'Armadio, le Civette, sul Como' faran l'Amore anch'esse, ed il cesto accanto al Comodino, custodira' la Chioccia al depor le Uova.
Il Raggio che Piove dalla Luna , entro il Soffitto, ai nostri piedi a Pinger il Suolo.
Nascer Vecchio mi fu di peso, in Gioventu',: or che mi volgo alla Leggerezza dell'Infanzia, sciolgo la Briglia al Cavallo Pazzo, ognor piu' Bimbo a Rincorrer i suoi Pensieri.
Sara' bello esserti Compagna, Pianger di Gioia dei miei nascosti Umori, lo stender le Lenzuola, i Lini, per Te.
Nocchiero al mio Porto, Capitano alla mia Nave Vagabonda e Pirata.
Tu hai Destato la Dolce Femminilita' che troppo a Lungo Ascosi, come un Frammento di un Medaglione Antico.
Or Collimato al Tuo, mi Svelo' l'Arcano.
Chi lo chiamo' Terzo fra i Sessi, nol comprese esser Primo.
Del Nuovo mondo ch'è poi l'Antico.
Quando gli Umani avevan quattro Gambe ed altrettante Braccia.
Separati e disSeminati al Vento e Stranieri Spazi, or finito il Viaggio, ricompongono d'Amore l'Uno.
Tu mi Ricreerai piu' Bella ancora, tu che mi vedesti Donna.

La mia Debolezza, a Conquistare.
La tua Forza, a Vincere, ad Amare.

enrico w., novara Commentatore certificato 11.10.10 00:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

rutelli che merda che6

è inutile (tutto), Roma Commentatore certificato 11.10.10 00:07| 
 |
Rispondi al commento

Quanta merda esce da la tv.

è inutile (tutto), Roma Commentatore certificato 11.10.10 00:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

No è giusto siamo in Afganistan per 11 sett 2001


mortaccivostri.

è inutile (tutto), Roma Commentatore certificato 11.10.10 00:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La libertà è un concetto di relatività o un concetto che va preso a 360°?

Ce n'è per tutti ovviamente, soprattutto per coloro che vedono con occhi d'utopia. Per questi il concetto di libertà è fare un po come ca22o gli pare e guai a mettergli un po di mordacchia..apriti cielo..e giù colle ingiustizie (nèvvero?).
Ma torniamo al concetto di libertà.
La libertà "a casa mia" è funzionale al luogo e cioè la libertà che uso a casa mia non è la stessa che voi usate nelle vostre case. Un certo grado di omologazione c'è sicuramente ma poi in ogni casa si respira un'aria di libertà differente..e guai a metterci il naso non sarebbe assolutamente giusto.(ovviamente levando di mezzo i reati che rientrano nelle omologazioni [sacrosante in questi casi]succitate)

Ora tornando alla mia funzione di reclamistico(va buono così, contento?) del "Movimento 5 Stelle" mi viene da chiedere a certi intellettuali di grosso calibro che spandono sapere e anatemano d'ignornza genti che sanno delle loro indubbie ignoranze(io lo sono fiero delle mie indubbie ignoranze...sia ben chiaro!):ma perchè qualcuno che non è per il M.5 S., dovrebbe venire qui a spammare a parlar male di Grillo e fare quel ca22o che gli pare gratis?
Suvvia dovreste saperlo che aggratis nulla ha sapore. Pagare un po la permanenza è d'uopo..perciò se venite qua con prosopopea ve la prendete nel di dietro. Ma, come ben sapete, se venite qui con cazzuola per costruire, nessuno vi scoccerà.
Altra cosa: di dibattiti qui se ne hanno pieni gli zebedei così come di tanti totem e carrozzoni che invece giustamente sono cari ad altri e altre forze politiche.
(Detto sincero sincero: di sciòpenauer, di Marx e della cultura che produce "belle menti" Me ne strafotte nulla..e senza importunarvi con le mie infime culture..e scusate se è poco ... e che azz!!).
A proposito, così a sciòpenauer l'ho contraddetto o no?

Ah desmentigavo che questo messaggio lo scrivo per chi deve leggerlo se vuole capire capendo sennò fa nulla ok ma però beh Oh!

francesco folchi, roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.10.10 23:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.rai.tv/dl/RaiTV/diretta.html?cid=PublishingBlock-eedb4649-b6c4-4892-a5a9-e2ca63b54bd8&channel=Rai Tre#cid=PublishingBlock-64203784-70f7-4b53-9d21-b14693850195

la russa

è inutile (tutto), Roma Commentatore certificato 10.10.10 23:34| 
 |
Rispondi al commento

Il Leninantonietto Falqui, basta la parola, dovrebbe andarsi a leggere un pochetto di storia e provare a capire il perche' Molotov fu mandato da un disperato Stalin, nel 1941, a premere per l'apertura del fronte occidentale da parte degli alleati Anglo-Americani.

Troverebbe risposta alle sue domande e limiterebbe le sue usuali figuracce.

Moretti Giovanni (sempresenzitalia) Commentatore certificato 10.10.10 23:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' inutile continuare a sperare di vincere le nostre battaglie in questi modi, anche se funzionassero ci vorrebbe un'eternità e ci sarebbe sempre da scendere a compromessi, che sono inaccettabili quando si parla di crescita dell'umanita e di protezione dell'ambiente.
L'unico modo x ottenere ciò che vogliamo è prenderci un pezzo di terra da qualche parte nel mondo e cominciare a costruire la nostra città, poi quando le altre persone cominceranno a vedere ciò di cui siamo capaci vedrete che si aggregheranno al nostro pensiero e al nostro modo di vivere.
Secondo me è l'unico modo in cui possiamo fare in tempo a salvare il nostro pianeta prima che sia veramente troppo tardi!
E' inutile sprecare le nostre energie combattendo contro persone che sono così inferiori a livello umano, ignoriamoli togliendoci tutti dalle scatole e lasciamoli marcire,invece le nostre energie le usiamo x ricreare una nuova società, poi vedrete che anche chi non voleva aprire gli occhi neanche davanti alla verità si ricrederà sicuramente!

Alessio P. Commentatore certificato 10.10.10 23:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A SANDRO M. E A DESANI

Francamente, Sandro e Desani chissà cosa mi credevo, ho visto tutta quella corposità (Sandro) e sciorinare tutti quei dati (Desani) ed ho subito rimandato, soprattutto per rispetto.

Sandro, non è la prima volta che lei fa, o un po’ di confusione o rivolge la sua attenzione abbastanza superficialmente. Nel mio commento… troppo severo secondo lei… io mi rivolgo a tutti quelli che mi leggono o hanno voglia di leggermi indicando in due categorie quelli che a detta loro si presentano nel blog come comunisti: “i migliori” e i deleteri per il loro comportamento nel blog. Comportamento che certamente non giova alla causa e non porta loro onore e successo.

Per sua comodità mi cito: ”Circolano qui dentro dei tipi, ormai negativamente noti, che credono di battersi per il comunismo. Costoro (…) invece non fanno altro che del male a questa nobile ed alta causa dell’uomo. Il male lo fanno con la loro ignoranza, irruenza, nessuna riflessione e comprensione dei fatti e degli avvenimenti della storia. (Lottare senza capire è deleterio!)”
L’ha notato anche lei oppure questa realtà è pura mia fantasia?
In breve io sarei disponibile a fare quanto mi consiglia di fare, ma se ci fosse dialogo, disponibilità al rispettoso confronto e voglia di scambiare; non arroganza, sospetti e tanta volgarità.
***
Desani, nella mia biblioteca possiedo due libri: “Il libro nero del comunismo” e “Memoria del fuoco, 3. Il secolo del vento” di E. Galeano, due libri antitetici in fatto di… crimini, letti molti anni fa. Certe parti, essendo appunto parti, ognuna denuncerà i crimini dell’altra. E a me francamente interessa soltanto saperlo, ne traggo le conseguenze, e nella misura in cui una delle due parti – visti quei “risultati” – solo nominalmente mi appartiene. E se ha sbagliato nella storia ne prendo le distanze. A me interessa invece che si concretizzi quella liberatrice concezione del mondo nuovo che si chiama Comunismo.
Saluti ad entrambi

Plinio Il VECCHIO Commentatore certificato 10.10.10 23:21| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

No io non ci sto'.

Solo i soldi contano.

Lanimadelimortacci vostri e de li sordi.

La casa dello studente di quei RAGAZZi i più meritevoli strappati alla vita x omissioni,incompetenza,malaffare....NON CI FREGA UN BENEMERITO CAZZO soldi banche mutuo mannateaffanculo.

è inutile (tutto), Roma Commentatore certificato 10.10.10 23:18| 
 |
Rispondi al commento

Abruzzo, scendono in piazza x i soldi..ok ok..i soldi

..mah!!!


i "MORTI" i RAGAZZI studenti...no x quelli non si protesta.

è inutile (tutto), Roma Commentatore certificato 10.10.10 23:09| 
 |
Rispondi al commento

Ophs dimenticavo.............
c'è da convincere tutti quelli che dicono da paranoici che sono balle quelle tra Luisa Corna e Bossi vi rimando a questo articolo babbei padani !

http://controfagotto.blogspot.com/2009/02/la-smentita.html

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.10.10 23:04| 
 |
Rispondi al commento

Alle 23,20 a Speciale TG1 Sonia Alfano

nicola rindi, prato Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.10.10 23:03| 
 |
Rispondi al commento

Grande, grandissimo Iacona.

Giorgio Cigolotti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.10.10 23:01| 
 |
Rispondi al commento

"cosa loro" è superattiva e ramificata.

è inutile (tutto), Roma Commentatore certificato 10.10.10 22:59| 
 |
Rispondi al commento

ORIGINI DELLA LEGA:
Umberto Bossi da Cassago Magnago, provincia di Varese. Una vita da film. Ha fatto tre feste di laurea senza essersi mai laureato. Alla prima moglie racconta di essere un dottore, si finge medico dell’ospedale Del Ponte di Varese. La storia va avanti per mesi. Quando lei scopre che è tutto inventato chiede il divorzio. Qualche anno dopo l’Umberto porta anche la madre all’università di Pavia per la consacrazione ma non la fa assistere alla cerimonia: è la solita balla, lui ormai c’è abituato. All’Università per qualche anno c’era stato. Pochi esami, parecchi guai ma anche l’incontro che aveva cambiato la sua vita: quello con la politica. Gli anni ’80 scivolano via tutti d’un fiato: la Lega lombarda, la propaganda, i primi assessori comunali eletti in Veneto e Lombardia. Ma il vero show doveva ancora iniziare.Bossi cavalca Mani pulite e l’insoddisfazione del profondo Nord. Non sarà laureato ma è scaltro l’Umberto. Lavora sull’immaginario collettivo, capisce prima di tutti che l’immigrazione sposta una marea di voti che la gente ha una paura fottuta. Poi c’è il folklore: Pontida, miss Padania, la Lega che ce l’ha duro, Roma ladrona, i comizi in canottiera. La Prima repubblica crolla, nel Paese regna la confusione, il momento è propizio. Bossi alza il tiro. Annuncia la secessione, crea il Parlamento del Nord, progetta di avanzare “città per città con le baionette”. L’Umberto corre spedito in bilico sul precipizio. La magistratura potrebbe muoversi da un momento all’altro. C’è chi accusa i leghisti di eversione, razzismo, banda armata, colpo di Stato: roba da ergastolo. Bossi lo sa, ma il rischio vale la candela.BOSSI QUELLO CHE DIFENDE LA FAMIGLIA TRADIONALE MA QUANDO SI TRATTA DI VIAGRA NON NE PRENDE UNA MA BEN DUE basta chidere a una certa Luisa quando il senatur si è sentito male per l’eccessivo sforzo che stava facendo, gli si è alzata notevolmente la pressione provocando un inizio di emoragia che si è evoluta in un vero e proprio ictus!

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.10.10 22:52| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 17)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qualche giorno fa un signore che lavora nei trasporti mi ha raccontato che a Torino le guardie mediche girano in taxi. Dice che vengono spesi al giorno circa 16000 euro solo per le guardie mediche. Stesso trattamento sembra spetti ad impiegati delle ferrovie quando devono spostarsi da una stazione all'altra.
Quando ha aggiunto che l'assessore alla viabilità è uno dei maggiori azionisti di gtt mi è venuta voglia di espatriare.

Marco a. 10.10.10 22:52| 
 |
Rispondi al commento

Ma che è stò

Buffering

è inutile (tutto), Roma Commentatore certificato 10.10.10 22:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

i soldi stanno finendo per tutti???
per tutti??? per qualcuno no...

liliana g., roma Commentatore certificato 10.10.10 22:44| 
 |
Rispondi al commento

Grillo aveva predetto previsto questa situazione da guerra civile.

è inutile (tutto), Roma Commentatore certificato 10.10.10 22:31| 
 |
Rispondi al commento

Si parla di guerra civile.......

è inutile (tutto), Roma Commentatore certificato 10.10.10 22:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Valterio ★x5 @

Ottimo hai capito esattamente...anche se le applicazioni di chi è preposta alle ingegnerie saranno molto più affidabili.

La pista ciclabile mobile permetterebbe di percorrere distanze notevoli a tutti.

è inutile (tutto), Roma Commentatore certificato 10.10.10 22:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perchè nessuno di questi giornalai come Feltri, Sallusti e Porro non fanno mai scherzi a Dell'Utri?

"pronto, Marcello?"
"chi parla?"
"spostiamo i segugi da Mills e li aizziamo contro te. Ti romperemo il cazzo e rideremo per 20 giorni."

Impensabile, eh?

vito. farina Commentatore certificato 10.10.10 22:25| 
 |
Rispondi al commento

Ecco cosa hanno prodotto 20 anni di slogan di programmi di secessione del cazzo: il campionato di calcio delle non-nazioni.
E chi paga, a proposito?

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 10.10.10 22:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PER TUTTI E PER NESSUNO

ANCHE OGGI LE ISTITUZIONI PERMETTONO L'INTOLLERABILE (MORIRE PER DANZICA?)

S;P;Q;R: QUESTO ACRONIMO, PER L'ESIMIO SIG.BOSSI, SIGNIFICA "SONO PORCI QUESTI ROMANI"; QUESTE LE ULTIME ESTERNAZIONI DEL CAPO DEL FUTURO STATO "PADANIA" E NESSUNA REAZIONE SIGNIFICATIVA DA PARTE DELLE AUTORITA' COMPETENTI

Sui se-dicenti padani ho scritto quanto basta per capire quello che il video postato da Grillo, solo in minima parte, vi fa capire.

http://www.youtube.com/watch?v=Jy-rGf_hf04&feature=player_embedded

Vi scrissi a suo tempo, che se li lascerete fare, quella gente vi porterà alla guerra civile, ma loro saranno armati e voi no. Vi invitai anche a "regalarvi", fin che la legge ve lo permette, un'arma con i 200 colpi regolamentari: spesso mi son sentito chiedere "che film ho visto". Sicuramente non quello che hanno visto i molti allocchi che frequentano questo blog E LE AUTORITA' CONNIVENTI. Anche nel 1922 vi erano i socialisti che si comportarono nello stesso modo in cui si comportano oggi molti italiani; la pagarono molto cara, ma purtroppo non abbastanza, visto le conseguenze della loro stupidità ancora le stiamo pagando: la stupidità che permise la nascita del fascismo.

NEL VIDEO HO VISTO 3 GRUPPI DI PERSONE: GLI ITALIANI, I SE DICENTI PADANI ED I POLIZIOTTI.
QUELLI PER CUI HO PROVATRO MAGGIOR RIBREZZO SONO I POLIZIOTTI E RICORDATEVI CHE SARANNO PROPRIO LORO, SE LI LASCERETE FARE, CHE VERRANNO A BUSSARE ALLA VOSTRA PORTA CON IL CALCIO DEL FUCILE!

I PROVOCATORI, PER LORO, ERANO QUELLI CHE AVEVANO LA BANDIERA NAZIONALE, NON QUELLI CHE LA BRUCIANO, CHE CI SI PULISCONO IL CULO E CHE VOGLIONO SEPARARE, MAGARI ANCHE CON LE ARMI, UNA PARTE DELL'ITALIA; GIA', POI SI SPACCIANO PER I DIFENSORI DELL'ITALIANITA'! CHE STRAZIO...

SULLE FORZE DELL'ORDINE HO GIA' SCRITTO QUANTO BASTA PER RIFLETTERE.

+++++++++++ COMANDI!

++++++++++ NEI SECOLI FEDELE!

Max Stirner

Max Stirner Commentatore certificato 10.10.10 22:23| 
 |
Rispondi al commento

DEL COME I SOVIETICI VINSERO I NAZISTI.

Tra le altre cose i Sovietici ricevettero, dal 1942 al 1945 e per un totale di 11 miliardi di dollari DI ALLORA:

- 15.000 aerei
- 9.000 tra carri armati e cannoni semoventi
- 362.000 camion
- 47.000 Jeeps
- 131.633 fucili mitragliatori
- 3.000 lanciarazzi
- 14.000.000 di paia di stivaletti da combattimento
- 532.000 tonnellate di zucchero
- 485.000 tonnellate di carne in scatola

Tutto quanto sovvenzionato dalle case dello Zio Sam.

Le truppe Sovietiche che combatterono a Stalingrado se la sarebbero dovuta fare a piedi senza il trasporto fornito dagli Americani.

C'e chi si dovrebbe leggere un po' di storia prima di fare figure da oca selvatica.

Moretti Giovanni (sempresenzitalia) Commentatore certificato 10.10.10 22:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PER TUTTI E PER NESSUNO

Per troppo tempo fu sottovalutato un movimento come la Lega e ancora si continua a sottovalutarlo.

Se il SUD, e più precisamente l'86% delle forze di polizia e dell'esercito di questo paese che sono formate da gente del SUD, non si deciderà a valutare fino in fondo la volontà eversiva della Lega, ci ritroveremo nel mezzo di una situazione disastrosa in cui l'unità d'Italia sarà messa a rischio.

Ormai anche il PDL si regge esclusivamente sulla forza della Lega che rischia di dilagare: TEMPI DURI CI ATTENDONO, DA ADDEBITARE A GRAN PARTE DELLA GENTE DEL SUD; GENTE DORMIENTE!

Max Stirner
Max Stirner Commentatore certificato 20^08^10 21^34

Max Stirner Commentatore certificato 10.10.10 22:17| 
 |
Rispondi al commento

Tu pensaci. Ti leverei l'esclusiva e vedrei di lanciare una nuova campagna a favore di chi sai.
Mais ci sono delle scelte da fare.
Priorità.
Io non ho tutto sto tempo libero.
Vedi tu se è necessario rinverdire un pò le cose.
In una logica di tutela dell'ambiente, ovvio.
Faremmo dei Test, insomma.
Come al solito.

Cordialità.

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 10.10.10 22:13| 
 |
Rispondi al commento

Adesso sono colmo

PADANIA DI MERDA.

è inutile (tutto), Roma Commentatore certificato 10.10.10 22:13| 
 |
Rispondi al commento

Il problema è l'INNO????

è inutile (tutto), Roma Commentatore certificato 10.10.10 22:13| 
 |
Rispondi al commento

Ormai non se ne esce con le "BUONE".

è inutile (tutto), Roma Commentatore certificato 10.10.10 22:10| 
 |
Rispondi al commento

Fabbriche innovative nuova produzione W GRILLO.

è inutile (tutto), Roma Commentatore certificato 10.10.10 22:06| 
 |
Rispondi al commento

fabbriche ...mavaffanculo
mah!! che producete morte e inquinamento.

è inutile (tutto), Roma Commentatore certificato 10.10.10 22:05| 
 |
Rispondi al commento

Automobili elettriche o STOP.

è inutile (tutto), Roma Commentatore certificato 10.10.10 22:03| 
 |
Rispondi al commento

Bersani:
"Si voterà in primavera
Nuovo Ulivo aperto all'Udc"
Il segretario del Pd rilancia l'esecutivo di transizione. E sulla premiership scherza: "Speriamo non si liberi Obama, lo spero per gli Stati Uniti. Il candidato lo sceglieremo con le primarie quando sarà il momento"

***

Eccoli gli ecologisti del Kaiser!
Povere piante!

OPERAZIONE VERITA' NEL PD!
Il candidato lo scelgono LORO...!

Saluti

http://www.repubblica.it/politica/2010/10/10/news/bersani_udc-7925094/?ref=HREC1-1

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 10.10.10 22:02| 
 |
Rispondi al commento

http://www.rai.tv/dl/RaiTV/diretta.html?cid=PublishingBlock-64203784-70f7-4b53-9d21-b14693850195&channel=Rai Uno#cid=PublishingBlock-eedb4649-b6c4-4892-a5a9-e2ca63b54bd8

è inutile (tutto), Roma Commentatore certificato 10.10.10 22:01| 
 |
Rispondi al commento

Ma lo sentite l'idiota che dice di voler parlare tedesco?
Nemmeno la storia conosce. Mio Dio....

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 10.10.10 21:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Regalino ai giovinotti Italiani:
Dal TIME perche` i giovani italiani lasciano il paese

http://www.time.com/time/magazine/article/0,9171,2024136,00.html

Ps io mi sono un po` avvantaggiato dal 2004

Daniel Rossi (New York) 10.10.10 21:54| 
 |
Rispondi al commento

Bossi su rai 3. Poveretto. A me fa pena...

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 10.10.10 21:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beh dai, insomma...
Ma però, ha ecco si!
Già, proprio quello che pensavo di fare.


L11 sett 2001 ti dice niente?????????

falso ipocrita.

è inutile (tutto), Roma Commentatore certificato 10.10.10 21:45| 
 |
Rispondi al commento

Parlando di mali estremi e alleanze:
Bersani oggi ha detto:

"Si voterà in Primavera: Nuovo Ulivo e alleanza con l'Udc"

E' questo il futuro che volete??? Il partito del mafioso Cuffaro insieme all'invisibile Bersanetor che fa inceneritori???

Fino ad un pò di tempo fa potevo ancora sperare in SEL+IDV+base sana del PD,ma mi accorgo che nessuno va in tale direzione(che sarebbe la più logica...)

Dunque MoVimento 5 Stelle e basta!

Non c'è n'è veramente più per nessuno!

Mak 89 Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.10.10 21:40| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 31)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sconti ai grandi editori!!!!!!!

è inutile (tutto), Roma Commentatore certificato 10.10.10 21:38| 
 |
Rispondi al commento

buffering???

è inutile (tutto), Roma Commentatore certificato 10.10.10 21:35| 
 |
Rispondi al commento

per i pochi al quale interessa, ho fatto un nuovo post sul mio "glogghetto degli appunti"!

il Mandi Commentatore certificato 10.10.10 21:33| 
 |
Rispondi al commento

Il problema vero e non lo dico io ma...

Il denaro depreda le nazioni in tempo di pace e cospira contro di esse in tempi di avversità. E' più dispotico della monarchia, più insolente dell'autocrazia, più egoista della burocrazia. Vedo avvicinarsi una crisi nel prossimo futuro, che mi innervosisce e mi fa tremare per la sicurezza della mia nazione. Le corporazioni sono salite al trono. Seguirà un'era di corruzione ed il potere monetario del paese si impegnerà a prolungarne il regno lavorando sui pregiudizi del popolo, finchè il benessere sarà aggregato nelle mani di pochi e la Repubblica sarà distrutta. (Abraham Lincoln)

Dedicato da me ai seguci dell'economia "moderna".

ⓁⓄⓇⒹ ⓄⒻ Ⓦ, White House Commentatore certificato 10.10.10 21:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ 50 stalle

è falso .

è inutile (tutto), Roma Commentatore certificato 10.10.10 21:21| 
 |
Rispondi al commento

Primarie????

e GRILLO???? noho....?

è inutile (tutto), Roma Commentatore certificato 10.10.10 21:15| 
 |
Rispondi al commento

Che pena bersani da Fabio Fazio....... Veramente abbiamo di fronte il nulla con questi personaggi.....

W IL MOVIMENTO 5 STELLE


???

è inutile (tutto), Roma Commentatore certificato 10.10.10 21:14| 
 |
Rispondi al commento

"NUOVO ULIVO" !!!!!!!?????????


Ariotonga cojonga.

è inutile (tutto), Roma Commentatore certificato 10.10.10 21:09| 
 |
Rispondi al commento

il solito 50 stalle detto Ciao Star ;-)))
scrive:

E' sbagliato affermare che il socialcomunismo e' stato sconfitto dal capitalismo selvaggio.
Il socialcomunismo con i suoi metodi prevaricatori e violenti ha sconfitto se stesso.

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

non ho mai visto questi metodi prevaricatori !
ho visto piuttosto che tali metodi sono stati usati dai tuoi kompari kriminali che hanno portato
la guerra oltre miglia e miglia nautiche !

come è anche oggi l'affare Afghanistan !

pensa che anche il nazismo si sarebbe spento o miscelato con il socialismo se vi foste fatto i cazzi vostra , la batosta di Stalingrado e sovietici alle porte avrebbe fatto ragionare pure Adolfino , invece gli americanos dovevano spartirsi il pasto , eh !!!!

dopo 65 anni ...si puo' dire!
la puzza de fogna yankee ha appestato il mondo intero!

avete rotto er cazzo A TUTTI!
ci vuole poco a rendersene conto !!!
oggi lo sa pure Obama !!! lo sa, lo sa !!!
solo che c'ha le palle incastrate !!!!


bersani PEZZO DI MERDA trallallero trallala'.

è inutile (tutto), Roma Commentatore certificato 10.10.10 21:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si è un gran IPOCRITA di MERDA .

è inutile (tutto), Roma Commentatore certificato 10.10.10 21:03| 
 |
Rispondi al commento

Lo avete fatto diventare un "osso duro" VOIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII

pezzo di merda.

è inutile (tutto), Roma Commentatore certificato 10.10.10 21:03| 
 |
Rispondi al commento

L'omofobia non è inserita in alcuna classificazione clinica delle varie fobie; infatti, non compare né nel DSM né nella classificazione ICD; il termine, come nel caso della xenofobia, è solitamente utilizzato in un'accezione generica (riferita a comportamenti discriminatori) e non clinica.


tradotto in lingua italiana:

omofobia = opinione politica


viva italia 10.10.10 21:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sembra arrivato da marte ora!!!!!!!!!!

è inutile (tutto), Roma Commentatore certificato 10.10.10 20:58| 
 |
Rispondi al commento

Quanto è ipocrita ?' se lo è??

è inutile (tutto), Roma Commentatore certificato 10.10.10 20:57| 
 |
Rispondi al commento

Oggi le comiche bersani ora.

http://www.rai.tv/dl/RaiTV/diretta.html?cid=ContentSet-0c69467b-4d39-43ec-a308-40ae4c37efa6#cid=PublishingBlock-eedb4649-b6c4-4892-a5a9-e2ca63b54bd8

è inutile (tutto), Roma Commentatore certificato 10.10.10 20:53| 
 |
Rispondi al commento

Incominciamo a partire dall'acquisto a zero km, solo con questo eliminiamo almeno il 40% del trasporto su gomma. L'uso della bici non solo serve per i più poveri al risparmio della benzina ma, ti aiuta anche a star bene fisicamente. Ti pulisce la mente dall'odioso girovagare alla ricerca del parcheggio !

Vito Volpicella, bari Commentatore certificato 10.10.10 20:51| 
 |
Rispondi al commento

luca popper sei coglione

lasciatelo pure dire da uno che se ne intende di coglioni come te!

e ancora piu da coglione sarà sicramente la tua risposta a questa mia affermazione.

Ti consiglio di vivere per qualche annetto nei paesi arabi per guarire un pochetto della tua scemenza.

viva italia 10.10.10 20:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Violenti scontri fra polizia hanno accompagnato il Gay Pride di oggi a Belgrado

qualcuno sa vi era qualcuno dei nostri , ostentatori dell'orgoglio gay tra i feriti ?

Antonia Turturiello Commentatore certificato 10.10.10 20:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Leopardi ,ammazza che sfiga.

Dopo di lui andreotti.

è inutile (tutto), Roma Commentatore certificato 10.10.10 20:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se vuoi conoscere la vera verità su questa deviata e demenziale società maschilista, antifemminista e patriarcale responsabile di tutti gli scempi e le distruzioni umane e planetarie GUARDA I VIDEO DELLA “DURA VERITA’”…

---LA DURA VERITA’ 10: ABOLIAMO LA RICCHEZZA E LA POVERTA’…guarda il video
http://www.youtube.com/watch?v=BXQ8os8bG1w

---LA DURA VERITA' 09: SIAMO TUTTI IN VENDITA... guarda il video http://www.youtube.com/watch?v=fGHzp57WPaI

---LA DURA VERITA' 08...LA SCONQUASSATA E SINISTRATA SINISTRA ITALIANA... guarda il video…
http://www.youtube.com/watch?v=N_j0SOWAj8g

---LA DURA VERITA’ 07…UN CONSIGLIO AL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO SILVIO BERLUSCONI… guarda il nuovo video…
http://www.youtube.com/watch?v=3vZ14ucqh68

---LA DURA VERITA’ 06… IL LAVORO; UN ASSASSINO SERIALE… guarda il video
http://www.youtube.com/watch?v=aIr1Wq0H7HQ

---LA DURA VERITA’ 05…IL MASCHIO… UN GRANDE BLUFF… guarda il video
http://www.youtube.com/watch?v=iUuJTOsYyAs

---LA DURA VERITA’ 04…LE SUPPOSTE IDEOLOGICHE... guarda il video
http://www.youtube.com/watch?v=YUncPdjILFc

---LA DURA VERITA’ 03…LA STUPIDITA' DEL MASCHIO...guarda il video
http://www.youtube.com/watch?v=EvAE5BboUpQ

---LA DURA VERITA’ 02…LE GUERRE? FATELE FRA DI VOI... guarda il video
http://www.youtube.com/watch?v=d9EPisD3AwI

---LA DURA VERITA’01…I FIGLI SONO DELLE DONNE... guarda il video
http://www.youtube.com/watch?v=FTulppNWgT0

LE DONNE PRIMA DI TUTTO (partito per le donne) Commentatore certificato 10.10.10 20:41| 
 |
Rispondi al commento

ANALFABETI E FELICI

Tutte quelle che insistono con il definire conquiste (che siano sociali o tecnologiche), sponsorizzate nei decenni come traguardi fondamentali e scelte ineludibili, si sono rivelate oggi, alla luce dei risultati, delle autentiche bufale, ma non solo; hanno peggiorato la condizione umana, azzerando ogni barlume di autentica felicità. Questo mio, è un dato di fatto incontrovertibile (sicuramente impopolare), che misura la felicità, usando come parametri assoluti, la qualità della vita e l’integrità dell’ambiente.
Il mito dell’alfabetizzazione e della scolarizzazione obbligatoria, sdoganato dal Sistema come riscatto ad una condizione di ignoranza, accesso alla società civile e come presupposto per un lavoro dignitoso (mortificando così, il lavoro della terra, vera conoscenza, tradizioni, principi e valori), è miseramente defunto.
La perdita di autonomia e autosufficienza (un tempo valore fondamentale dell’illuminata società contadina), ci ha relegato dentro una schiavitù senza catene, omologando gli individui e privandoli dei personalismi, immaginazione e slanci rivoluzionari. Per il Sistema una vera pacchia!!
Quella che oggi, impropriamente, viene definita “la cultura”, non è che uno specchio per allodole; arido apprendimento, improduttivo e inconcludente.
Quanti giovani, oggi, hanno buttato il loro prezioso tempo, chini sui banchi di scuola, dentro atenei caotici, fra master e improbabili specializzazioni? Quanti hanno rinunciato a vivere, per rincorrere, il mito di una laurea, svuotata di ogni significato e intenzione, per coronare l’ambizione dei loro padri? Quante energie e sudati risparmi, è costato tutto questo?
Meglio sarebbe stato per loro zappare un campo di patate e raccogliere i frutti della fatica, dando alla propria esistenza, un senso, una dignità e una vera libertà.
Che futuro avranno mai questi ragazzi, quando oggi, il Sistema li ha derubati dalla capacità di volare, da soli e liberi, incatenandoli all’illusione e alla paura?
Me

gianni tirelli 10.10.10 20:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Bombe sugli aerei, il Pd: prima chiariamo ruolo"

Chiariamo il ruolo? CHIARIAMO IL RUOLO?
A casa subito! Ecco il ruolo. Basta con questa escalation del cazzo. Prima i fucili, poi i carri armati, poi gli elicotteri d'attacco, ora le bombe sugli aerei.
BASTA. I terroristi siamo noi!

Pace e Bene

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 10.10.10 20:33| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 27)
 |
Rispondi al commento
Discussione

mi permeto di fare una piccola riflessione sulle leggi italiane riguardo alla cittadinanza italiana siccome ho saputo di gente che malovive e che ha ottenuto la cittadinanza del nostro paese offndendo profondamente quelli che come me danno un valore altissimo alla cittadinanza e che vedono ogni giorno di più che lo status di cittadino italiano sta diventando sempre di più spazzatura come tutto ciò che tocca la nuova politica italiana.

In particolare penso che se si vuole rendere piu facile la cittadinanza biogna però prevedere anche la REVOCA (ora da noi non c'è mentre negli usa e in generale in quei paesi che danno la cittadinanza allegramente è previsto poterla ritogliere) della cittadinanza per coloro che non cittadini di nascita o di progenie fanno finta di fare i "bravi bambini" solo per il periodo limitato all'ottenimento.

Ancora piu squallida è la condizione di cole che prostituta abituale fa un matrimonio di interesse con un cittadino italiano ( di nome ma non di fatto) e non appena ottenuto quel che voleva (la cittadinanza) divorzia per ritornare dallo straniero ( il suo vero uomo che aveva già prima e magari anch'esso malvivente) per poi sposarlo e passare la cittadinazna pure a lui.

Io vi odiao a voi politicanti di mmmmerda e se potessi vi metterei al muro voi insieme a quei cittadini di forma ma non di sostanza che avete italianizzato sputando in faccia al mio orgoglio e a quello di tutti quelli come me.

la pena di morte per lapidanzione in piazza è la giusta pena per tutti quelli come voi.

viva italia 10.10.10 20:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Daniele Unno Vignandel e ale 23 e 30 Sonia Alfano ospite allo speciale tg 1 ....son arrabbiato con lei..ma il bene comune va oltre il resto!
5 minuti fa

è inutile (tutto), Roma Commentatore certificato 10.10.10 20:32| 
 |
Rispondi al commento

CERCHIO SOVRASTRUTTURALE?

date una occhiata qui:

http://sitoaurora.xoom.it/wordpress/?p=349

che dite? Sono sulla strada giusta?
:-)


_ _ _

Centro Americano per la Solidarietà dei Lavoratori (ACILS)

Center for International Private Enterprise (CIPE)

L’Istituto Repubblicano Internazionale (IRI) e Istituto Nazionale Democratico per gli Affari Internazionali (NDI)

Flavio BlueOyster, Parma Commentatore certificato 10.10.10 20:30| 
 |
Rispondi al commento

Presa diretta da non mancare.

http://www.rai.tv/dl/RaiTV/diretta.html?cid=ContentSet-0c69467b-4d39-43ec-a308-40ae4c37efa6#cid=PublishingBlock-eedb4649-b6c4-4892-a5a9-e2ca63b54bd8

è inutile (tutto), Roma Commentatore certificato 10.10.10 20:30| 
 |
Rispondi al commento

Io vorrei che in Italia ci fosse democrazia!
Dovrei chiedere un intervento degli USA con relativi bombardamenti?
A proposito di bombardamenti ,si può, prima di prendere provvedimenti in Afghanista, bombardare il cervello di Ignazio?
Digiamocelo ghiedo alle commissioni se ho ragione oppure no!
Mavaffanculo scemo di guerra!!

oreste mori, la spezia Commentatore certificato 10.10.10 20:28| 
 |
Rispondi al commento

bersani e LETIZZIETTO???????

ora quì????

http://www.rai.tv/dl/RaiTV/diretta.html?cid=ContentSet-0c69467b-4d39-43ec-a308-40ae4c37efa6#cid=PublishingBlock-eedb4649-b6c4-4892-a5a9-e2ca63b54bd8

è inutile (tutto), Roma Commentatore certificato 10.10.10 20:26| 
 |
Rispondi al commento

Giancarlo de cataldo??????????????????

chi è?

è inutile (tutto), Roma Commentatore certificato 10.10.10 20:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La pajata e la polenta....

è inutile (tutto), Roma Commentatore certificato 10.10.10 20:20| 
 |
Rispondi al commento

Il COSO: «Bruceremo le tappe su federalismo, giustizia e fisco».

Per adesso l' unica cosa che brucia è il Paese.

Sante. Marafini. Commentatore certificato 10.10.10 20:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...Mathis Wackernagel :
"allontanamento immediato dai combustibili fossili" !(lo sappiamo già)

Energie rinnovabili !(lo sappiamo già)
Via le auto dalle città,solo per spostamenti
extra urbani ! (lo sappiamo già)
Mobilità elettrica ! (lo sappiamo già)
Città con massimo 1 milione di abitanti.
(per me sono anche troppi)

Comunque, si può fare ! In Italia si può
ancora fare !
E' un problema politico relegato ai Comuni !
Ogni comune può farlo.Basta avere la volontà !

Quello che non sappiamo invece, e che non è
stata solo Siena ad attuare la grande isola pedonale. C'è un esempio nel mondo ancora più virtuoso:

La città di Curitiba, nel sud del Brasile.

Il sindaco,Jaime Lerner (anni '70) insieme ai suoi collaboratori,sono riusciti a trasformarla nella Città più Ecologica del Mondo.

Oggi il Brasile viene già considerato come una delle prossimo potenze economiche mondiali, ma agli inizi degli anni '70 era ancora definita terzo-mondo.

Ha ragione Beppe, con il M5S,sono sempre pochi
uomini che cambiano le cose,se vogliono !

Curitiba,ancora oggi è un esempio per il Mondo
intero. Dove è stata ideata la prima isola pedonale del mondo e dove hanno inventato la"metropolitana" "senza andare sotto-terra"
(a cielo aperto) e più efficiente di quella di New York. Insieme a diverse altre iniziative rivoluzionarie e all'avanguardia come l'Energia tutta prodotta da fonti rinnovabili.
Il tutto nel profondo Sud del Brasile,
ma...40 anni fà!! !!!!!
Maurizio Tesei

maurizio tesei, catania Commentatore certificato 10.10.10 20:16| 
 |
Rispondi al commento

http://www.rai.tv/dl/RaiTV/diretta.html?cid=ContentSet-0c69467b-4d39-43ec-a308-40ae4c37efa6#cid=PublishingBlock-eedb4649-b6c4-4892-a5a9-e2ca63b54bd8

Garibaldi,Mazzini!!!!!!!!!!!

è inutile (tutto), Roma Commentatore certificato 10.10.10 20:16| 
 |
Rispondi al commento

Chiedo scusa per l'Ot
Guerra, pace, guerra pace, guerra, pace. A parer mio è guerra, come confermato in diverse interviste dal Generale Mini che in più di un'occasione ha definito un'ipiocrisia parlare di missione di pace. Dispiace per i morti, tutti. Si riuscirà mai a vederne la fine? Sembra sempre più brutto doversi limitare a sperare che le lacrime più dolorose e amare vengano versate da persone diverse da noi.
Senza voler fare polemica mi auguro che, in virtù delle cosa affermate dai vari parlamentari destrocentrosinistri, gli stessi si tolgano la maschera del cordoglio,stacchino il culo dai loro comodi scranni e prendano il primo aereo per l'Afghanistan per stare, in senso letterale e non figurato, vicini alle truppe, in prima linea. Forse se fosse la loro vita quella in pericolo la smetterebbero di far finta di giocare a Risiko e cercherebbero una soluzione diversa da quella di offrire al dio della guerra la vita dei figli altrui, italiani e non.

Monica Murgia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.10.10 20:11| 
 |
Rispondi al commento

Ma che ci frega dei talebani!

Grillo ha ragione
-------------------------

Non è possibile sbarazzarsene! E' questo il fatto.
Tutti vorremmo che in Afghanistan ci fosse la democrazia.
Ad esempio io vorrei che la si esportasse anche in Cina, questa benedetta democrazia. Pero' solo sapere che i giocatori dilettanti di ping pong di tutta la Cina sono in numero di 40 o 60 milioni, capisci che forse è meglio farci affari coi cinesi.
Lo stesso discorso per i talebani. Non sono numerosi come i cinesi pero' hanno una fissa religiosa che non li smuove nessuno, nemmeno l'esercito piu' potente al mondo.
Lasciamoli in pace, e andiamo a tormentare gli amici del parlamentare Cosentino rimasti a Casal di Principe.

vito. farina Commentatore certificato 10.10.10 20:11| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=GSXUXq_Ex8A

x gli "amici"

è inutile (tutto), Roma Commentatore certificato 10.10.10 20:02| 
 |
Rispondi al commento

Piste ciclabili mobili !!!!!!!!!!!!!

è inutile (tutto), Roma Commentatore certificato 10.10.10 19:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

trovo interessante la parte del discorso dove warkenagel propone città di massimo un milione di abitanti... ma quanto grandi? la densità è, secondo me, il parametro critico per la vivibilità e sostenibilità delle nostre città.

gaab rius Commentatore certificato 10.10.10 19:56| 
 |
Rispondi al commento

*****
[...]
Sono cresciuto a Basilea e poi ho avuto la possibilità di ottenere una borsa di studio per gli Stati Uniti e sono volato lì. Da allora non faccio altro che volare avanti e indietro, quindi la mia esperienza di mobilità è totalmente diversa, ma se tutti vivessero come vivo io, ci vorrebbero dodici pianeti come il pianeta Terra. Quindi, non è possibile!
*****
------------------------------------------------

Ecco, il succo e' tutto qui!

Un'altro Al Gore che ci dice come e dove dovremmo vivere ma questo "dovremmo" non si applica a loro.

"Loro" svolazzano a destra e a manca, probabilmente su jets privati che sedere in economica e' una rottura, abitano in case da 6mila metri quadri che devono essere riscaldate o raffreddate secondo stagione etc. etc.

Pero' "noi" bisogna abitare in una metropoli da un milione di abitanti +/-, imbucarsi in un appartamento affastellati gli uni sopra gli altri, spostarci a piedi o al massimo in bicicletta e ci dovremmo ciucciare una canna di bambu' per cena come i Panda che ad allevare manzi e galline si inquina pure li.

Il solito, vecchio, iperutilizzato "Fate come dico ma non come faccio".

Forse bisognerebbe che qualcuno avvisi il signor Mathis Wackernagel che Siena ha bannato le auto e non lui stesso, si puo' trasferire li in ogni momento.

Forse bisognerebbe insegnarli l'utilizzo della rete, cosi' invece di svolazzare qui e la' deturpando e inquinando questo pianeta lui si potrebbe serenamente godere Piazza del Campo, rimanendo cosi' COERENTE con il messaggio che cerca di trasmetterci.

Moretti Giovanni (sempresenzitalia) Commentatore certificato 10.10.10 19:56| 
 |
Rispondi al commento

Ribadisco:

Una serie di tappeti che si collegano e che sia possibile cambi di velocità per permettere la salita e la discesa.

Esempio: più tappeti paralleli e vicini in una unica direzione a più velocità il primo a velocità bassissima il secondo più veloce mah rispetto al primo superiore di pochissimo ,e così via fino alla velocità desiderata.
Sempre coperti x quando piove da strutture che sfruttano il sole e danno energia al sistema ecc...ecc...

è inutile (tutto), Roma Commentatore certificato 10.10.10 19:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Finchè avremo una società,basata sul profitto(come dice Beppe nel Post)sullo sfruttamento della maggioranza degli Uomini,da parte di pochi uomini,avremo sempre,e "conseguentemente",lo "sfruttamento" e la "distruzione" della natura.

Ora mi chiedo,...a che serve parlare di mobilità del futuro,e del picco del petrolio,quando sia l'una(la mobilità)che l'altro(il picco)sono le conseguenze di un sistema "malato",chiamato Capitalismo?
La dialettica della legge imperante del profitto,presuppone una crescita dei consumi,ad ogni costo,(questo spiega il saccheggio delle materie prime disponibili in natura,e il conseguenziale "Inquinamento")
E questa dialettica del progresso capitalista,che genera benessere e ricchezza per alcuni ma,nello stesso momento,li nega ad altri,è...folle.
Quindi la mobilità del futuro proposta nel post di Beppe,è una logica "riformista"
Pretendere di riformare il Capitalismo,è ridicolo.
P.S.
Il Modello attuale del capitalismo,grava sull’ecosistema in maniera oramai insostenibile ad una crescita esponenziale generando un impronta ecologica cinque volte superiore alla capacità della terra di rigenerare la risorse consumate.
Saluti a quanti mi leggeranno.

Lovigio (na) Commentatore certificato 10.10.10 19:47| 
 |
Rispondi al commento

cerdo che un ostacolo sia ,semplicemente ,il fatto che nessuno riesca ,con precisione, a stabilire quanto dannatissimo petrolio ci sia ancora ,tra quello stivato e quello ancora da estrarre ,speriamo poco ,ma fin quando non si dirà "E'FINITO IL PETROLIO" continueremo così.

panino A. 10.10.10 19:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

.....Da allora non faccio altro che volare avanti e indietro, quindi la mia esperienza di mobilità è totalmente diversa, ma se tutti vivessero come vivo io, ci vorrebbero dodici pianeti come il pianeta Terra. Quindi, non è possibile!

Bravo Mathis,perchè non cominci tu a girare in bici visto che io già lo faccio??????

asino mulo bardotto Commentatore certificato 10.10.10 19:44| 
 |
Rispondi al commento

DELL’ INSONDABILE E DELL’IMPONDERABILE

Dedicandomi un intero commento (e meno male che qui dentro non esiste la privacy) un noto blogger da… oltreoceano – letteralmente smembrando tutto il senso del mio commento postato ieri sera, ma opportunisticamente usandone soltanto alcuni frammenti – mi scrive:

“Non si tratta di chiedersi se il comunismo e' veramente fallito oppure se era vero o falso.
Bisognerebbe chiedersi invece come mai il comunismo attrae sempre e comunque dei personaggi della fattispecie di cui tu ti lamenti.”

L’opera che costui mi chiede di fare, secondo me, si troverebbe esattamente fra l’insondabile e l’imponderabile. A tal proposito, per esempio, potrei rispondere con Marx (2^ Tesi su Feuerbach:
«La questione se al pensiero umano spetti una verità oggettiva, non è questione teoretica bensì una questione pratica. Nella prassi l’uomo deve provare la verità, cioè la realtà e il potere, il carattere immanente del suo pensiero. La disputa sulla realtà o non-realtà del pensiero – isolato dalla prassi – è una questione meramente scolastica.»). Ma non lo farò. Risponderò secondo le mie forze.

Se “Non si tratta di chiedersi se il comunismo e' veramente fallito oppure se era vero o falso” significa porre quel particolare avvenimento-esperimento fra l’insondabile e l’imponderabile. Significa non dare alcuna possibilità al genere umano di chiudere definitivamente questo suo lungo cammino evolutivo poggiato progressivamente: prima sulla schiavitù, successivamente sulla servitù e poi sull’apparente libertà di vendere la propria forza-lavoro al Capitale. Non poter passare mai dalla necessità compresa alla libertà.
Significa non poter scoprire, in definitiva e in realtà, proprio l’operato di quei personaggi (di cui io mi lamento) che non sono riusciti a realizzare il comunismo, ma un’altra cosa da quello! E non solo quei personaggi, ma anche altri che imposero il fascismo e il nazional-socialismo. Fallimenti già previsti da Marx!

Plinio Il VECCHIO Commentatore certificato 10.10.10 19:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Basta con questa fissazione del petrolio, non è quello il problema, è solo uno dei tanti sintomi.

Finché non cambierà la mentalità delle persone non potrà cambiare nulla.

(Vedi il Nuovo Paradigma Ecologico per maggiori informazioni)


Mobilità= Tapirulan.

è inutile (tutto), Roma Commentatore certificato 10.10.10 19:39| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE
IL DIFFICILE SARA' USCIRE DALLA "MENTALITA'" DEL PETROLIO,FINCHE' AVREMO LEADER DEL PETROLIO COME NONNO PSICONANO,IO CONTUO A PENSARE CHE LE TUE IDEE BEPPE SONO LE PIU' GIUSTE,COME IL POTENZIAMENTE DEI MEZZI PUBBLICI E LE ENERGIE RINNOVABILI,TANTO PRIMA O POI I PARTITI,QUANDO FINIRA' IL PETROLIO SARANNO MORTI,MORTI QUANDO IL SITEMA CHE STANNO COSTRUENDO DI ECONOMIA SI DISFERA' COME NULLA,RIPETO NULLA, ED IO NON ASPETTO ALTRO
ALVISE

alvisea fossa, nervesa della battaglia Commentatore certificato 10.10.10 19:37| 
 |
Rispondi al commento

http://www.leggimi.eu/quotidiano/cronaca/pescara/6795-pescara-gli-amici-di-beppe-grillo-condannano-latto-intimidatorio-contro-il-comitato-no-filovia.html


è inutile (tutto), Roma Commentatore certificato 10.10.10 19:34| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, a proposito di un'altra civiltà.


Il Signor Belpietro ha detto

"un ladro non va in giro con la pistola"!!!!!!!!!!!!!!

Il Signor Belpietro ha detto che un ladro "in genere va in giro con un arnese da scasso".


All'orario 1,31,23 di questo filmato.
http://www.rai.tv/dl/replaytv/replaytv.html#ch=2&day=2010-10-07&v=33837&vd=2010-10-07&vc=2 si possono vedere le frasi.

Propongo Belpietro prossimo Ministro della Difesa!

I ladri non girano con le pistole: anche secondo me è così. Aggiungerei che i ladri vanno in giro con i Gormiti, con le Barbie, con dei pupazzi, con delle macchinette, etc.

Marco Calì

www.sapienza-finanziaria.com/

P.S.
Qualcuno comunichi al poliziotto della scorta del Signor Belpietro che non si può fumare nei palazzi.
Il poliziotto della scorta di Belpietro, dicendo di aver fumato, deve pagare la multa.
Qualcuno comunichi al Signor Belpietro che il poliziotto deve pagare la multa per aver fumato sulle scale!

Calì Marco (sapienzafinanziaria), Monselice Commentatore certificato 10.10.10 19:31| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento

PROPOSTO RIVOLUZIONARIA

Visto che queste merde ci vogliono morti di lavoro per i loro sporchi giochetti e che non vogliono che c'innamoriamo, che trombiamo, che ci ubriachiamo, che viaggiamo, che facciamo figli, che contestiamo, che godiamo della nostra reciproca compagnia, di quella dei nostri figli, del nostro cane; visto che Bonanni urla a cazzo di cane l'inno preferito dei suoi padroni 10,100,1000 Pomigliano D'Arco, nel caso dovessero essere proprio tanto STRONZI da fare un'altra riforma delle pensioni con andata a riposo a FINE VITA, giovani e vecchi insieme, sincronizziamo gli orologi e LICENZIAMOCI IN MASSA! FACCIAMO FALLIRE QUESTA IMBOSCATA ALLA SACRALITA' DELLA VITA! E dopo, tutti insieme, gridiamo: 10, 100, 1000, 10.000, 100.000, 1.000,000 di VAFFANCULO A BONANNI, ALLA CONFINDUSTRIA, AL GOVERNO E A TUTTI I CONFEDERATI VENDUTI!!!

W LA FIOM!!!

Tonj Coccjo 10.10.10 19:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si vero la bici è bellissima...

Mah!!! chi non può usarla?????????????

è inutile (tutto), Roma Commentatore certificato 10.10.10 19:29| 
 |
Rispondi al commento

Si col kaiser che vado a Houston in bici.

BEPPE MI SOPRAVVALUTI!

CIAO!

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 10.10.10 19:25| 
 |
Rispondi al commento

Pescara, Gli Amici di Beppe Grillo condannano l'atto intimidatorio ...
‎ Cronaca d'Abruzzo

..siamo attenzionati dagli..squali..

anib roma Commentatore certificato 10.10.10 19:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Woodstock 5 Stelle-Mathis Wackernagel (mobilità) - 26-set-2010

http://www.youtube.com/watch?v=OWINtMs63Wo

Gennaro Giugliano, Napoli Commentatore certificato 10.10.10 19:18| 
 |
Rispondi al commento

Vado leggo e torno

è inutile (tutto), Roma Commentatore certificato 10.10.10 19:18| 
 |
Rispondi al commento

A Beppe,e grazzie che c'hai mannato l'ecologgista più 'mportante.
Aho,mica 'n fregno buffo quarsiasi...

er fruttarolo? Commentatore certificato 10.10.10 19:11| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori