Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Venti uomini per Schifani posson bastare...


scorta_Berlusconi.jpg
Schifani ha venti uomini di scorta (per difendersi da chi? Dai 350.000 firmatari che aspettano di vedere discussa la legge Parlamento Pulito?). Perché non chiedere un intero reggimento a La Russa? Scajola, l'ex ministro inconsapevole, ne ha otto. La notizia delle scorte ai politici e ai loro tirapiedi è di quest'estate, ma dopo alcuni mesi le scorte sono ancora lì (forse si sono pure rafforzate) nonostante la crisi. Per risparmiare basterebbe l'acquisto di una decina di elicotteri pronti all'uso sopra Palazzo Grazioli. Costano meno delle scorte e si usano per un viaggio di sola andata.
"La Consap (Sindacato polizia):«L´ex ministro Scajola, tanto per fare un esempio – spiega Innocenzi – si avvale di otto persone, così come sono sotto tutela della polizia il capogruppo della Lega al Senato Bricolo, che ha 4 uomini, il presidente della Commissione Difesa del Senato Gianpiero Cantoni che ne ha 2». E ancora: «Il presidente del Senato Schifani, è vero che ricopre un ruolo importante, ma ha venti uomini al seguito – osserva ancora il segretario generale nazionale della Consap – il senatore Carlo Vizzini 8, l´onorevole Mario Baccini 5, il giornalista Maurizio Costanzo 5, l´ex presidente della regione Calabria Agazio Loiero 3, l´avvocato Carlo Taormina 4, l´onorevole Marco Minniti ne ha 5. Quando poi vengono a Roma il figlio di Schifani e Paolo Berlusconi, il Viminale ha dato l´ok perché abbiano due agenti di scorta al giorno". Altro che poliziotto di quartiere (balla spaziale della Lega)! Loro, invece, hanno il poliziotto personale." antonella g.

26 Ott 2010, 19:10 | Scrivi | Commenti (36) | listen_it_it.gifAscolta
| Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Vivo in Svizzera, e mi é capitato due volte di trovarmi al supermercato fianco a fianco con due diversi consiglieri federali che si compravano un tramezzino senza nessunissima scorta e facendo la fila alla cassa esattamente come gli altri, un'altra cosa che da italiano mi ha colpito e stata quando ho visto arrivare a palazzo federale un corteo diplomatico preceduto da una auto con altoparlante, senza sirene, girevoli, e mitra spianati, che procedendo a passo d'uomo (la piazza é isola pedonale) chiedeva PER FAVORE di fare largo.
A palazzo federale i pochi più "anziani" sono in politica da venti anni, e c'è chi dopo avere dato il suo contributo ha dato le dimissioni per poter tornare ai suoi impegni precedenti e alla propria famiglia.
Proprio come in Italia...

Raffaele Falletta 19.08.12 11:27| 
 |
Rispondi al commento

QUESTA E' BUONA.Il sig calderoli "onorevole" leghista è in pericolo? Non credo proprio .Perchè ha 8 bodyguard pagate da noi che guadagnamo 1000€ al mese?Chi lo spiega?andatelo a dire in Inghilerra ad un ministro che incontrate in metropolitana da solo con il suo trolley. È difficile che in Inghilterra un ministro si ritrovi una casa pagata a sua insaputa. Se ne accorgerebbe subito, perché ogni penny che entra ed esce dalla sua contabilità viene registrato e reso pubblico. Se a Westminster i parlamentari sono comunque dei privilegiati, qui la casta non esiste. Niente odiosi lampeggianti, auto blu, portaborse, tessere per viaggiare gratis sui treni, scorte sfoggiate come status symbol del potere. I parlamentari viaggiano in metropolitana, autobus, treno e aereo (ma solo in classe economica). Niente taxi, che sono permessi solo dopo le 23 e se non ci sono altri mezzi di trasporto a disposizione.
Inoltre i parlamentari del Regno Unito, che guadagnano comunque la metà di un italiano(10.508 euro al mese contro i nostri 20.486), non hanno un forfait mensile per le trasferte (per i nostri onorevoli è di 1300 euro), ma ogni spesa deve essere documentata e giustificata. Idem per la diaria: chi vive fuori Londra può presentare una ricevuta al massimo per 150 sterline a notte, in pratica un tre stelle scadente, considerati i prezzi degli alberghi londinesi. Ogni nota spese viene poi scannerizzata e messa in rete, in modo che i cittadini possa monitorare il comportamento del proprio deputato. In Inghilterra il Parlamento è una casa di vetro e i politici non possono avere segreti.

Guido Baggio 10.04.12 11:31| 
 |
Rispondi al commento


Ma onestamente poi... perche' Schifani o il Berlusca o chi per essi devono avere una scorta al seguito? Il loro lavoro vale piu' del mio? Il loro contruibuto alla Nazione e' superiore al mio? Io vado in giro la notte a piedi in periferia e come tutti i comuni mortali mi prendo i miei rischi. Perche' loro non devono farlo? Quante donne vengono violentate per strada anche in pieno giorno senza che nessuno possa accorrere il loro aiuto? Quanti barboni inermi vengono assaltati la notte da bande di vigliacchi?
Ogni volta che accade perche' non assegnamo anche a loro una scorta allora? O forse ... la loro vita vale mena di quella di un Bossi? Ci sono vite da serie A e vite da serie C?
Magari la donna violentata e' una ragazza che ha appena terminato il suo secondo turno di lavoro che e' costretta a fare per tirare a fine mese o e' magari e' un medico che ha appena aiutato a far nascere un bambino. Nel mentre, magari il signor (oppsss... onorevole, scusate...) Calderoli magari intanto sta uscendo dal suo ufficio scortato e sta salendo sulla sua lussuosa auto blu dopo aver passato la giornata a maledire lo stato del quale e' dipendente indegno e dal quale incassa piu' di 10.000 euri/mese.
I nostri signori, dicono che i controlli ci sono ma... come fanno ad esserne cosi' sicuri?
Non possono, perche' non il malfattore ma nemmeno la gente comune puo' avvicinarli.
Forse siamo in guerra ma purtroppo l'esercito per difendersi ce l'hanno solo pochi "eletti" e il loro strascico.

Badate bene che la mia critica non e' assolutamente volta a chi mette a rischio costantemente la sua pelle per garantire, la mia sicurezza e quella degli altri cittadini (compresi gli onorevoli che gli pagano uno stipendio da fame).
Onore a quelle persone!!! (ovviamente quando fanno il loro dovere).


Saluti a tutti,
Davide

Davide Maggi (dadinux), davide.maggi@gmail.com Commentatore certificato 30.10.10 11:23| 
 |
Rispondi al commento

FINALMENTE SONO ARRIVATE LE CONDANNE PER I MEDICI DELLA CLINICA SANTA LUCIA DI MILANO CHE, PER FARE SOLDI, CANNIBALIZZAVANO I PAZIENTI TOGLIENDO A LORO PARTI DEL PROPRIO CORPO :POLMONI,RENI,FEGATO,CUORE ETC.I MEDICI SI ERANO ORGANIZZATI COME IN SUPERMARCHET, OGNI PEZZO DEL CORPO ASPORTATO VALEVA UN RIMBORSO CHE ANDAVA AD INCREMENTARE I LORO GUADAGNI.UNO DEI MEDICI CONDANNATI,IL MAGGIORE INDIZIATO, DICEVA A TELEFONO AD UN'ALTRO MEDICO SUO AMICO : MA SEI PROPRIO SCEMO? PERDI TEMPO A FARE OPERAZIONI DI APPENDICITE QUANDO IO CON DUE POLMONI ASPORTATI HO GUADAGNATO 40.000 EURO IN UN MESE..ORA SONO ARRIVATE LE CONDANNE CHE SI VOGLIONO FAR PASSARE PER CONDANNE ESEMPLARI, PER IL MAGGIOR PRIMARIO COLPEVOLE 15 ANNI DI RECLUSIONE E 5 ANNI DI SOSPENSIONE DALLA PROFESSIONE MEDICA; GLI INDENNIZZI PER I POVERI PAZIENTI ,SEGNATI PER TUTTA LA VITA, VANNO DAI 10.000 AGLI 80.000 EURO, SOMME RIDICOLE TRATTE DA QUALCHE PRONTUARIO ASSICURATIVO DOVE UN CUORE O UN POLMONE VALE POCHI CENTESIMI.VENIAMO POI ALLA CONDANNA :15 ANNI DI RECLUSIONE E 5 ANNI DI INTERDIZIONE DALLA PROFESSIONE MEDICA.OVVIAMENTE CI SARA' L'APPELLO E LA CONDANNA VERRA' RIDIMENZIONATA : MA VA LA', COME DICE GHEDINI,AVVOCATO DI BERLUSCONI, DEPUTATO DELLA REPUBBLICA, CHE IN PARLAMENTO NON CI VA QUASI MAI ESSENDO IMPEGNATO NELLA DIFESA AD OLTRANZA DEL SUO DATORE DI LAVORO, POCHI ANNI DI CONDANNA POSSONO BASTARE ,UN PO' DI BUONA CONDOTTA E QUINDI TRA 5 ANNI IL PRODE CHIRURGO POTRA' RICOMINCIARE I SUOI TRAFFICI.MA CHE BELLA GIUSTIZIA ABBIAMO IN ITALIA. SE FOSSI IO GIUDICE A TUTTI QUESTI MOSTRI UMANI LI MANDEREI AI LAVORI FORZATI IN SIBERIA A VITA.UMBERTOSKY

umberto capoccia 29.10.10 08:47| 
 |
Rispondi al commento

Schifani si dovrebbe bastare da solo, se ne stia in parlamento segregato a vita. Tanto che deve fare nella normale vita di tutti i giorni. Deve fare visita a chi? Deve presiedere che cosa? Attaccatelo alla poltrona e non fatelo più muovere. Ma chi lo vuole uno in giro così.
La sua epica frase "La maggioranza"; Schifani dici il falso e non sai com'è la democrazia. Dai ai cittadini quello che ti hanno chiesto, fai così il tuo lavoro. Se no a noi non servi a niente tornatene a casa tua. Vergogna

silvana l., bologna Commentatore certificato 28.10.10 18:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se fossero puliti, non si farebbero scortare hanno la coscienza Sporca.
Il nanetto di Arcore quando viene nella Villa sul Lago Maggiore crea scopmpiglio al traffico, polzia e carabinieri dappertutto ben in vista e chissa' quanti nascosti.Questa la chiamano privacy, siamo spiati, noi, in tutto. Tutti con la scorta e noi paghiamo, avra' la scorta anche la "TROTA".......SIAMO PROPRIO MESSI MALE.

Maurizio T., Lesa ( NO ) Commentatore certificato 28.10.10 14:09| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

C'E' la crisi? dimezziamo gli stipendi ai politici,
dimezziamo le scorte inutili, dimezziamo le auto blù
dimezziamo le liquidazioni milioniare,eliminiamo i privilegi inutili,ecc. ecc. i sacrifici della crisi devono iniziare dai stipendi più alti che lo Stato deve pagare e non dal popolo che già soffre per arrivare alla fine del mese.........

mauro R., roma Commentatore certificato 28.10.10 13:20| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

CHE SCHIFO ! CHE SCHIFO ! CHE SCHIFO!

GRAZIELLA PIERINI, CITTA' DI CASTELLO Commentatore certificato 28.10.10 09:05| 
 |
Rispondi al commento

c'era una volta cecchino beppino...

Silvano B., Bellinzona Commentatore certificato 27.10.10 22:21| 
 |
Rispondi al commento

Questo lo si vede solo in Italia, a nessuna altra parte del mondo libero si vede una cosa del genere.
IO CREDO!
Questi politici che sono stati eletti grazie ai
voti della MAFIA, sono collusi con "ESSA".
Non avendo mantenuto e tradito tutte le promesse, date, adesso hanno paura di una loro vendetta e
questo fa' bruciare il BUCO DEL CU.LO dalla paura.
Un'altra spiegazione non la trovo.

Arturo M. 27.10.10 22:13| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

è un poco come quelli che si confessano ogni domenica e feste comandate .sanno di avere tanti piccoli peccati freschi di giornata oltre a quelli grandi mai confessati
gli uomini politici italiani dichiarano di essere espressione del popolo sovrano e che mai potranno tradirne il mandato... tranne poi temere addirittura di mescolarsi a loro per strada oppure in ritrovi pubblici...si fanno scortare per essere protetti,noi non sappiamo da cosa, loro di sicuro si.
dalle mie parti si direbbe che"hanno le mutande sporche".

mario daniello 27.10.10 18:48| 
 |
Rispondi al commento

A questo proposito propongo un NUOVO PUNTO PER IL PROGRAMMA DEL MOVIMENTO 5 STELLE:

-Gli eletti dovranno RISIEDERE IN CASERME, appositamente allestite e presidiate, dalle quali usciranno con PULMINI; in questo modo si risparmierebbe sulla scorta e sulle auto blu.

Chi non vorrà risiedere nelle caserme dovrà cercarsi un alloggio A SUE SPESE, in modo che non si possa addurre la scusa della ricerca di un alloggio a Roma per alzarsi lo stipendio parlamentare o per farsi pagare la casa da criminali, vedasi il caso Scajola.

alberto arnoldi 27.10.10 18:41| 
 |
Rispondi al commento

Oltre alle scorte perché nessuno fa un censimento dei carabinieri che presidiano le ville di B.? Sono sempre di guardia 24 ore su 24 con auto che fanno la spola tra i vari luoghi dove sono dislocati. E' questo che intendeva per sicurezza: non per i cittadini, per la sua e delle sue proprietà. Io abito vicino a Macherio e li vedo i carabinieri fuori dalla villa Belvedere. A questi non manca mai la benzina come, invece, capita alle forze di polizia che devono tutelare il popolino.

luigi sala 27.10.10 17:37| 
 |
Rispondi al commento

Minniti ha la scorta?!?

Andrea F. Commentatore certificato 27.10.10 17:33| 
 |
Rispondi al commento

Hanno paura ecco perchè hanno sempre più persone intorno, il clima diventa molto caldo per loro, e noi aspettiamo, tanto prima o poi qualcuno la faccia a sti pezzi di merda pedofili e mafiosi la rompe !!! vedere Capezzone !!!!
altro che pugni a quel lecca culo, a calci nei co........

Luigi C., Torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.10.10 17:21| 
 |
Rispondi al commento

tanta scorta tanta paura...... bene cosi......non molliamo è la strada giusta

andrea b., genova Commentatore certificato 27.10.10 16:07| 
 |
Rispondi al commento

Adesso ho capito perchè sulle strade non si vede un poliziotto in giro e i delinquenti si. Perchè i poliziotti, pagati da noi, hanno altro a cui pensare. Ma mandiamoli affanculo.....

paolo s 27.10.10 14:12| 
 |
Rispondi al commento

QUAND'è CHE MASSACRIAMO QUESTI CORROTTI, MAFIOSI PEDOFILI???

Morris Fleed (goblin) Commentatore certificato 27.10.10 13:46| 
 |
Rispondi al commento

Andate a fare in culo politici di MERDA!!!!

Alessandro Filiberto 27.10.10 13:31| 
 |
Rispondi al commento

IERI POMERIGGIO IL CENTRO DEL VOMERO E' STATO MESSO A SOQUADRO DA UNA BANDA DI TEPPISTI E DELINQUENTI CHE HANNO INCENDIATO CASSONETTI E PICCHIATO ALCUNI AGENTI MUNICIPALI.IO ERO CON AMICI NEL PIENO DELLA QUERRIGLIA E DEVO CONFESSARE DI AVER AVUTO PAURA ,QUESTI PAZZI SCATENATI HANNO LANCIATO BOMBE CARTA MOLTO POTENTI.QUELLO CHE CI HA LASCIATO SGOMENTI E' IL FATTO CHE BENCHE' NELLE VICINANZE CI SIA IL COMMISSARIATO DI POLIZIA VOMERO ED UNA CASERMA DEI CARABINIERI PER STRADA C'ERANO SOLO INERMI CITTADINI IN BALIA DEI TEPPISTI.ABBIAMO PIU' VOLTE CHIAMATO IL 113 MA NESSUNO CI HA RISPOSTO.AL RITORNO ABBIAMO TROVATO I DUE VIGILI CHE AVEVANO PICCHIATO CHE SI ERANO RIFUGGIATI NEI PRESSI DI VIA PAESIELLO, UNO DI ESSI, L'UOMO, AVEVA LA MANO DOLORANTE PER LE BOTTE SUBITE, LO STESSO DICASI PER LA DONNA.CI HANNO RACCONTATO DI ESSERE STATI CIRCONDATI E PICCHIATI E DI ESSERSI DIFESI SOLO A NUDE MANI PERCHE' SENZA ARMI, ADDIRITURA NON AVEVANO NEMMENO LA DIVISA.CI HANNO FATTO VERAMENTE COMPASSIONE E TENEREZZA.MI DOMANDO SE PRIMA DI USCIRE CI DOBBIAMO ARMARE TIPO RAMBO PER AVERE PER LO MENO L'OPPORTUNITA' DI DIFENDERCI. UMBERTO CAPOCCIA- NAPOLI

umberto capoccia 27.10.10 12:49| 
 |
Rispondi al commento

Cosí vengono spesi i soldi incassati dal paese in quinta posizione per pressione fiscale. Ho voluto arbitrare la partita roma vs madrid, risultato 7 a 0
Sono un arbitro venduto? leggete qua..saludos da madrid
http://www.occhiopidocchio.info/societa-politica-italia/il-salasso/

Occhio Pidocchio 27.10.10 11:41| 
 |
Rispondi al commento

Cosa c'è di male nelle scorte?

Si, è vero si tratta di un lavoro IMPRODUTTIVO, uno di quelli che pesano indirettamente sui bilanci delle aziende oltre che delle famiglie.

E' anche vero che è un modo per dare lavoro a persone che magari non saprebbero come sbarcare il lunario, perché non so quanti di essi hanno una preparazione scolastica o professionale "spendibile" sul normale mercato del lavoro.

La cosa più importante è comunque, come si diceva un tempo, resistere UN GIORNO IN PIU' DEL NEMICO!

Prima o poi, e ce lo auguriamo in tanti, molti di questi "vip" ce li vedremo SCORTATI A VITA DA UN ALTRO TIPO DI GUARDIE, quelle CARCERARIE per i misfatti e i ladrocinii che hanno (o avranno) commesso.

Posso assicurarvi che ALLORA SARANNO IN POCHI, nel Paese, a lamentarsi di questo "nuovo tipo" di scorta.

rosario v. Commentatore certificato 27.10.10 06:46| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE
E' MEGLIO PER SCHIFANI COMNSIDERARE GLI ELICOTTERI CHE LE GUARDIE GIURATE A PAGAMENTO SULLE NOSTRE TASCHE
ALVISE

alvisea fossa, nervesa della battaglia Commentatore certificato 26.10.10 22:03| 
 |
Rispondi al commento

questi parassiti, la scorta se la fanno semplicemente perche' la gente inferocita dalla loro schifosa origine!

potrebbe pestarla a sangue per la rabbia, e l'ingiustizia che' per questi vermi, usando l'abuso di poltrone e potere, non conoscono problemi!

per il capezzolone colpito in faccia!
365 di questi giorni a lui e tutto il pdl dei ladri!

alessandro agatone 26.10.10 21:29| 
 |
Rispondi al commento

Sapete solo criticare. Vorrei vedere voi se al posto di questo poveretto ve ne andaste in giro tranquilli da soli con il rischio che una cosca avversaria vi possa fare la festa.

BAUSCIA!

Hulk Esposito 26.10.10 20:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Capezzone quante ne ha?
Qualcuno lo ha picchiato!!
Finalmente!

Luigi D., Ancona Commentatore certificato 26.10.10 20:27| 
 |
Rispondi al commento

...e poi ci tagliano gli stipendi!

gaab rius Commentatore certificato 26.10.10 20:19| 
 |
Rispondi al commento

la voglio anch'io la scorta!

andrea addis 26.10.10 20:00| 
 |
Rispondi al commento

Il dittatore romano (dictator), ossia il magistrato straordinario con potere di vita e di morte sui cittadini all'interno delle mura di Roma, ne aveva 24: i littori; ma credo che a Schifani nemmeno 240 uomini di scorta gli permetterebbero di eguagliare il livello di Gaio Giulio Cesare.

Giandomenico Ielpo, Lauria PZ Commentatore certificato 26.10.10 20:00| 
 |
Rispondi al commento

questo delle guardie dal corpo è una vergogna

20 per schifino 40 per il lindo e così via c'è un essercito di posti di lavoro inutili corredato a inutili politici

PIù INSEGNANTI PIù PROFESSORI E MENO GUARDIE DAL CORPO E MILITARI CHE SIANO

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.10.10 19:49| 
 |
Rispondi al commento

questo delle guardie dal corpo è una vergogna

20 per schifino 40 per il lindo e così via c'è un essercito di posti di lavoro inutili

PIù INSEGNANTI PIù PROFESSORI E MENO GUARDIE DAL CORPO E MILITARI CHE SIANO

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.10.10 19:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori