Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Polesine, 11/1951 - Vicenza, 11/2010


Alluvione a Vicenza e abbandono del territorio
(4:03)
vicenza.jpg

Tra l'alluvione del Polesine del 1951 e quella di Vicenza del 2010 ci sono alcune importanti differenze. Nel 1951 piovve per due settimane, nel 2010 ha piovuto per tre giorni. Nel 1951 avvenne in gran parte per cause naturali, nel 2010 è stata frutto dell'abbandono e della cementificazione del territorio. Nel 1951 il Po non fu deviato dagli americani, nel 2010 il Bacchiglione, il fiume che ha inondato Vicenza, è stato deviato dagli americani per la base militare Dal Molin (vedi filmato). Infine, nel 1951 i giornali si occuparono del disastro, nel 2010 i giornali si occupano delle zoccole, ma non può piovere per sempre.

"Caro Beppe,
l’inondazione è arrivata a Vicenza improvvisamente. Il Bacchiglione è esondato. La gente si è scontrata con un’ondata d’acqua che invadeva strade, negozi e abitazioni nel centro storico come nei paesi. Gli esperti dicono che le cause sono state molte: un repentino cambiamento di temperatura ha comportato il veloce scioglimento della neve sui monti sovrastanti, l’eccezionale quantità d’acqua piovana caduta sulle Prealpi Vicentine in un arco di tempo così breve (450-500mm in 48 ore, 92mm a Vicenza fonte Arpav), nonché la mancata realizzazione di opere per la tutela del territorio previste già dopo l’inondazione del 1962 e mai realizzate. Aggiungiamo il vento di scirocco che ha aumentato la spinta del mare impedendo il deflusso delle acque, la cementificazione degli argini, la canalizzazione dei torrenti e la mancata manutenzione dovuta ai tagli ai finanziamenti (80% in meno rispetto agli anni scorsi) e il Bacchiglione non ha più retto. Alcune aree del vicentino sono alluvionate troppo spesso e con intensità sempre più frequente.
Sicuramente, conferma Giancarlo Albera del Comitato No Dal Molin, l’area su cui sorge ora la nuova base americana avrebbe potuto fungere da bacino di raccolta dell’acqua come avveniva in passato, invece ora l’estesa cementificazione di quel territorio (584 mila metri quadrati) si aggiunge ad un’urbanizzazione forsennata adoperata nell’ultimo decennio in tutto il territorio provinciale. Nonostante l’argine del fiume si sia rotto alcuni km più a monte, i lavori sul confine nord-est della base hanno previsto l’innalzamento dell’argine a discapito del limitrofo Comune di Caldogno, uno dei più colpiti. Si sa inoltre che è in atto una compressione della falda sottostante il Dal Molin, dovuta alle migliaia di pali piantati per le fondamenta che sottraggono un grande volume utile all’immagazzinamento dell’acqua, come più volte denunciato.
La lesione al territorio è in corso da molti anni, serviva forse un altro preavviso di quanto stava per accadere? Note le cause, si conoscono anche i rimedi: interventi strutturali e di rifacimento degli argini, creazione di bacini di laminazione e casse di grande espansione per lo sfogo delle acque. L’esondazione controllata in appositi vasi di espansione e tracimazione per “tagliano le punte di piena” nei punti strategici a monte del rischio previsti e mai realizzati a:
- Sandrigo per l’Astico da 8-10 milioni m3
- Caldogno per il Timonchio 3.8 milioni m3
- Trissino per l’Agno-Guà 3.8 milioni m3
- e per il Retrone servivano 1 milione di m3.
I politici di professione favoriscono interventi più visibili e per cui è facile ottenete consenso, strade o impianti sportivi, ma quello che serve qui veramente sono norme di salvaguardia dell’equilibrio idrogeologico, la creazione di un piano fluviale regionale che ancora ad oggi è inesistente e la mappatura delle zone più a rischio. I comitati cittadini sono pronti a collaborare ma le istituzioni?" Laura Treu, MoVimento 5 Stelle

lasettimanabanner.jpg

grilloisbackmini.png Beppe Grillo is Back
Dal 9 al 12 novembre, il tour Beppe Grillo is Back a Firenze. Suggerisci a Beppe un tema su questa città!

5 Nov 2010, 15:14 | Scrivi | Commenti (797) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Ho visto adesso di scrivere solo post attinenti, scusate.
Come si collega il mio post precedente con l'alluvione? Architetti, Ingegneri Comunali Ingegnari civili ....tanti dei quali messi li a lavoro perche' avevano una tessera o rossa, o verde o gialla...Ecco la politica che li usa ...essendo primitivi dove si fa bussiness piu' facile ?....nei mattoni e si costruisce quindi l'impossibile. Dove? dove e' piu' facile fregandosene dell'ecosistema e delle caratteristiche geologiche...i piu' dei quali (comitati costruzioni Ing, Arch ecc prima detti) manco li sanno vedere e se li vedono? fanno finta di non vederli ...e ci sono frane ....alluvioni...
ora ci diranno che nel 2011 e' piovuto a Vicenza piu' che in tutta la storia dell'umanita'...si scoprira' domani che dove ora c'e' Vicenza in passato c'era un lago di raccolta delle acque provenienti dalle prealpi...oh mi ce ne siamo accorti adesso !!!
Siamo pecore ....anzi magari pecore loro parlano la stessa lingua in tutte le parti del mondo sono altamente evolute! anni luce da noi umani!

david vegni, London Commentatore certificato 11.11.10 03:11| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
Ti ringrazio a nome di tutti i figli in vita e che nasceranno domani sperando che tu riesca ad ottenere qualche cosa.
Ho seguito poco il tuo lavoro, quello di Marco Travaglio e forse altri come voi, ma mi sembra di capire una vera parte buona che sta nascendo.
Vediamo se sono sintetico: in un gruppo di dieci deficenti se uno e' intelligente si inverte le qualita',mi spiego. In un gruppo di politici ladri, ma neppure ladri perche ladro e' una parola nobile se motivazioni e modi sono nobili, direi primitivi (come tutti noi attento) se c'e' un qualche individuo come Mattei (al suo tempo)...lo si uccide si elimina dal gruppo si emargina. Purtroppo vedendo il tuo impeto alla corte Comm Aff Cost. a Sky mi hai dato lo stimolo di scriverti...siamo un'umanita' di primitivi siamo appena nati devi avere pazienza altrimenti fai il loro gioco ti accusano di sfasato non ponderato...non puoi offendere i tuoi fratelli credi, perdi il principio. Se il figlio di Berlusconi e' frogio per prenderlo nel culo deve spendere milioni per la sicurezza ed il reperimento di cazzi nuovi....come il padre per le donne ecc...ma vedi Berlusca non e' l'espressione dell'italia deficente e' l'espressione della primitivita' mondilale e la mancanza di umilta' nel riconoscere questo ...ci crediamo tutti Dii ed invece siamo piccoli granelli di sabbia che non esistono in vita.
Ammiro il tuo lavoro lasciare almeno un messaggio.
Non ci sono ideali politici di destra o sinistra lo sai bene si spartiscono tutto, non guardando i figli altrui considerandoli propri. Il bigottismo di garantire al proprio figlio benessere! Non dando opportunita' ai meritevoli di dare l'esempio la scoperta che porterebbe 'benessere' a tutti. I figli che nascono domani devono essere messi nella condizione di poter usufruire di tutto il progresso positivo per dare il loro contributo...altrimenti abbiamo perduto ed invece di cercare un primatista dei cento metri in africa droghiamo i nostri figli per correre di piu'. ciao!

david vegni 11.11.10 02:33| 
 |
Rispondi al commento

Da quando i disastri in Italia sono prettamente a causa della natura? Mai dico io. Ma analizziamo i fatti.
Inondazioni: oltre all'inondazione di Vicenza e provincia vorrei mettere quelle del Tanaro di qualche anno fa o più recentemente l'alluvione che ha colpito duramente le province di Prato, Pistoia, Lucca e soprattutto Pisa. Scrivo soprattutto di Pisa perchè,a causa del mio lavoro, hovisto con i miei occhi che il piccolo lago di Massacciucoli era diventato il triplo di quel che è normalmente, che le aziende e l'agricoltura era in ginocchio, che la popolazione non aveva più un tetto sicuro dove ripararsi, che la gente aveva paura. E la causa. come per il 95% dei casi è dell'uomo.
Frane e smottamenti: Gianpilieri, Sarno, Massa....alcuni esempi dove la cementificazione selvaggia e il disboscamento non controllato hanno indebolito i costoni dei monti e delle colline. E' risaputo che le radici degli alberi fanno da "collante" e che quindi tengono unito il terreno. E la colpa di tutto ciò....è dell'uomo.
Terremoti: E' da sempre che la terra trema, che la terra è viva. Ma se si costruisce in zone sismiche senza avere la cortezza di utilizzare tecniche e sistemi per creare abitazioni antisismiche è ovvio che al primo terremoto poi si piange per le persone morte sepolte sotto le macerie. E Anche quì.....la causa è dell'uomo.
Insomma: la colpa di tutto è delle varie amministrazioni (colpevolizzo sia la destra che la sinistra) che non rispettano leggi, decreti e neppure chi li ha votati. Fanno sì.....ma dopo aver pianto 2,10,100 persone morte a causa della loro negligenza e noncuranza nell'applicare le leggi e le normative. Bello schifo....davvero un bello schifo è questo Stato.......

Gian Luca Fumagalli, Prato Commentatore certificato 11.11.10 00:15| 
 |
Rispondi al commento

Speriamo finisca presto questa legislatura mediatica. Voglio la politica VERA.

Emanuele D., Roma Commentatore certificato 10.11.10 22:58| 
 |
Rispondi al commento

Che bel blog di comennti razisti nel confronto dei veneti, lo sai grillo che cosa ti dico facci ridere e fai solo il comico

Roberto S 10.11.10 20:55| 
 |
Rispondi al commento

.

silvanetta* . Commentatore certificato 10.11.10 15:39| 
 |
Rispondi al commento

After Reading -fra l'altro - MicroMega#Rocca#Vita...
''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''
Citab.ParaQualunquistico(?!) da
p.za V.le PointOfVIEW

=================================
Where RaiDirection[v.es.
problematikeFazio/Dandin/BertolinEtc.trasmissiùun] is
so..
........................................

Where (...) ..ago..c/o Avignone [inInegual way ad es. in
Sarkozy#Zapatero'sCountry] " ".., &

::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::

Where Kompagine Vividam.Mr.Benigni/trAvAglIO tratteggiata..is soOo..

........................................

What CAN doGoodWillPEOPLE
in PeninsularPeRiMéTReEe?!?!?!


BestRegards, Sergio Conegliano

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^
Extratext[..
passando da edic./intrig.richiamiOnCover]:
1. 22modi(+1) x trovar
lavoro [redazione@millionaire.it]
2. RealtàAumentata [www.
ridoservizieditoriali.it]
3.RedThreadReVoLucioOon [in ediz.RCS, Europeo n°11-2010]
4.Il primo giornale scritto dai viaggiatori [in ediz.
edmaster,TuristixCaso n°11-2010]

Sergio Conegliano 10.11.10 13:17| 
 |
Rispondi al commento

IL MINISTRO TREMONTI, PEOFESSORINO DA STRAPAZZO CHE SI ATTEGGIA A GRANDE ECONOMISTA, CHE SI E' GLORIATO DI AVER FATTO LA PRIMA PESANTE FINANZIARIA DA 50 MILIARDI DI EURO E DI AVERLA FATTA APPROVARE DOPO SOLO 9 MINUTI, GIORNI FA AVEVA DICHIARATO CHE I CONTI DELLO STATO ERANO IN ORDINE E CHE NON C'ERA BISOGNO DI ULTERIORI AGGIUSTAMENTI :ORA DICE CHE MANCANO 2MILIARDI PER FAR QUADRARE I CONTI.NONOSTANTE CHE ABBIA TAGLIATO ORIZZONTALMENTE TUTTE LE SPESE DEI VARI MINISTERI,FATTE RESTRIZIONI ASSURDE, DETTO CHE CON LA CULTURA NON SI MANGIA, DOPO TUTTO CIO' MANCANO I SOLDI ED IL DEBITO PUBBLICO E' SCHIZZATO ALL'ENORME CIFRA DI 1,826 MILIARDI DI EURO. TREMONTI ? MA DOVE SONO FINITI TUTTI I SOLDI CHE CI HAI ESTORTO E SUCCHIATO ? VUOI VEDERE CHE ANCHE TU PER PAGARE UNA ESCORT IMPONI AGLI ITALIANI UNA NUOVA FINANZIARIA ? TU DI ECONOMIA NON CAPISCI UN CAZZO: SEI SOLO UN TRIBUTARISTA CHE INSEGNAVA AI CLIENTI COME ELUDERE IL FISCO.LE ENTRATE TRIBUTARIE SONO DIMINUITE,IL DEBITO PUBBLICO SCHIZZATO IN ALTO E TI PERMETTI DI DIRE AGLI ITALIANI CHE BISOGNA FARE ALTRI SACRIFICI ? MA VA A FARE IN ..... FINANZA. UMBERTOSKY

umberto capoccia 10.11.10 10:58| 
 |
Rispondi al commento


Ve ne sarete forse già accorti, ma la sottoscrizione aperta in pompa magna dal tg LA7 e dal Corriere in aiuto agli alluvionati è ancora oggi, a distanza di due giorni, una bufala; per TIM (ma TELECOM non è anche l'editore di LA7?) il numero indicato per inviare gli SMS "non è attivo"

Cristina Cutrone 09.11.10 14:04| 
 |
Rispondi al commento

Si continuate a prenderci per il culo, ma intanto oggi, il Bxxxxxx e il Bxxxx se la sono svignata dal paesello veneto, con il culo rotto dalla protesta, se volete unirvi al festino sapete dov’è il veneto, perchè adesso el berusca si sposta a Vicenza e li sono incazzati neri, peggio di noi per colpa della base usa che hanno deviato la falda acquifera del sottosuolo allagando tutto, perché fra breve diverrà un buncher atomico celato dal silenzio della stampa del padrone.
ma il peggio e quando per avere un idrovora i sciacalli si scatenano con cifre da spavento e te la cedono in affitto per 140,0 euro all'ora, e intanto la protezione civile ti sbatte in faccia un minestrone stantio, e devi mangiare di fretta perchè loro rivogliono subito il contenitore, dopo aver perso tutto, dove credono che la si versi nell'acqua!?
e un intera comunità montana ha versato la somma dovuta al canone rai hai comuni che sono sottacqua per protesta dal totale oscurantismo che sta faccendo e della totale disinformazione, altro che accoglienza benevola al berusca ce una tale rivolta che è praticamente circondato dalla polizia, e se vi dicono che sono i centri sociali è una menzogna, ci sono solo cittadini arrabbiati tenuti fuori dalla portata delle pubbliche istituzioni come cani, perchè i cani veneti servono solo per pagare e votare.

Roberto S 09.11.10 13:05| 
 |
Rispondi al commento

Si continuate a prenderci per il culo, ma intanto oggi, il berusca e il caimano se la sono svignata dal paesello veneto, con il culo rotto dalla protesta, se volete unirvi al festino sapete dov’è il veneto, perchè adesso el berusca si sposta a Vicenza e li sono incazzati neri, peggio di noi per colpa della base usa che hanno deviato la falda acquifera del sottosuolo allagando tutto, perché fra breve diverrà un buncher atomico celato dal silenzio della stampa del padrone.
ma il peggio e quando per avere un idrovora i sciacalli si scatenano con cifre da spavento e te la cedono in affitto per 140,0 euro all'ora, e intanto la protezione civile ti sbatte in faccia un minestrone stantio, e devi mangiare di fretta perchè loro rivogliono subito il contenitore, dopo aver perso tutto, dove credono che la si versi nell'acqua!?
e un intera comunità montana ha versato la somma dovuta al canone rai hai comuni che sono sottacqua per protesta dal totale oscurantismo che sta faccendo e della totale disinformazione, altro che accoglienza benevola al berusca ce una tale rivolta che è praticamente circondato dalla polizia, e se vi dicono che sono i centri sociali è una menzogna, ci sono solo cittadini arrabbiati tenuti fuori dalla portata delle pubbliche istituzioni come cani, perchè i cani veneti servono solo per pagare e votare.

roberto s 09.11.10 12:51| 
 |
Rispondi al commento

Scrivo da Casalserugo, Padova, uno dei tanti comuni colpiti dall'alluvione in Veneto lo scorso 2 novembre. La situazione nel nostro comune a una settimana dall'esondazione è ancora grave: l'acqua e il fango defluiscono a fatica e ristagnano nelle abitazioni e nelle aziende da oramai una settimana. Nel comune limitrofo di Bovolenta la situazione è ancora più disastrosa perchè qui si è formato un vero e proprio lago, nel quale, oltre che combustibili, si trovano anche carcasse di animali che gli abitanti non sono riusciti a salvare. A Bovolenta mancavano e mancano le idrovore e molti cittadini veneti hanno volentieri prestato le loro. Ovvimente le pioggie di oggi e previste per i prossimi giorni rallentano i lavori. Protezione civile, vigili del fuoco, carabinieri, rangers lavorano a turni di 24 ore. Molti, moltissimi locali si sono offerti come volontari per spalare la melma. Ci sono stati oltre 4000 sfollati nella Bassa Padovana, oltre a quelli vicentini. I sindaci dei comuni interessati, riuniti sabato da Bertolaso, esigono delle risposte. Per esempio, utilizzare il disavanzo del bilancio comunale per le spese dovute all'emergenza. Nessuna risposta. A questo si aggiunge l'indifferenza della politica nazionale e dell'infomazione pubblica. Perchè solo la stampa e alcune emittenti locali raccontano che centinaia di piccole aziende, commercianti e aziende agricole di una delle regioni più operose del nostro paese sono in ginocchio? Si ricorrà agli ammortizzatori sociali per centinaia di persone anche non direttamente colpite dall'alluvione. Perchè non si racconta al resto del paese che centinaia di persone hanno perso tutto e che non possono tuttora entrare nelle loro case ancora invase da acqua e fango? Diciamocelo: la popolazione veneta non si mette in strada a piangere ma i veneti non possono farcela ancora una volta da soli.

Donatella Cognolato, Padova Commentatore certificato 08.11.10 19:45| 
 |
Rispondi al commento

Questo è il motivo per il quale non ci dovrebbero essere discussioni su aiuti.

http://forum.politicainrete.net/etnonazionalismo-voelkisch/62077-il-sacco-del-nord.html

Ludovico Peotta 08.11.10 19:00| 
 |
Rispondi al commento

Magari ci fosse il Federalsimo...Voi che non avete soldi poi vediamo copme fate a permettervi un PC per scrivere cazzate come quelle che ci sono qua sopra...

Checco Ruzzon 08.11.10 18:56| 
 |
Rispondi al commento

Dal Corriere della Sera...credo riassuma molto bene la questione:
"Alluvione in Veneto
Il silenzio mediatico che avvolge il Veneto e la sua disgrazia è decisamente eloquente. Ma è anche un silenzio che costringe a riflettere e impone alla mente di chi lo percepisce un bilancio sullo stato delle cose in questo Paese. Dal canto delle persone che in questi giorni hanno subito il dramma non ci sono né piagnistei, né sceneggiate di dubbio gusto. C’è invece mezzo milione di alluvionati in oltre 130 comuni, qualche morto, diversi feriti, strade bloccate dal fango, imprese che probabilmente non riapriranno mai più, intere comunità costrette in ginocchio e piegate di fronte ai capricci della natura e migliaia di persone che hanno visto la propria casa o il proprio negozio inghiottiti dalle acque torbide. Tutto questo però non è abbastanza per un minimo di attenzione. E i giornali, salvo qualche eccezione, che cosa fanno? Parlano di bunga bunga, di escort, dei consueti rifiuti di Napoli, di elezioni anticipate, di Fini che dopo 15 anni scopre di non apprezzare più Berlusconi, di Pompei che cade a pezzi, e propongono ai lettori il consueto campionario di fatti più o meno interessanti, ma non spendono che poche righe per il dramma che i veneti stanno vivendo sulla loro pelle in queste ore. Fa eccezione qualche anima nobile che non è rimasta insensibile alla tragedia. Silenzio si diceva, o al massimo qualche dato numerico per dovere di cronaca. In televisione non ci sono scene di donne che si stracciano le vesti o che piangono per strada maledicendo lo Stato, mancano le urla scomposte, assente quell’esibizionismo a cui siamo tristemente abituati e che costituisce un boccone appetitoso per programmi televisivi di ogni sorta. Là, nel Veneto, il vecchio adagio “piove? Governo ladro” non vale. O forse più semplicemente – dati i loro guai – non hanno il tempo materiale per la pantomima all’italiana. E così capita che la tragedia si ammanti di un velo di fredda indifferenza perché med

Ivan C. 08.11.10 17:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi stò rendendo conto,
in occasione degli ultimi disastri
avvenuti in italia,
di come la lega
abbia distrutto la
coscienza civile di questo paese.
Di come abbia fomentato odio e
sospetto tra gli italiani.
I commenti su questo post
lo dimostrano.
Il nord che gioisce
per le disgrazie del sud,
e viceversa,
ogni evento è sfruttato
per ribadire i difetti degli altri
con la scusa che gli altri hanno fatto
la stessa cosa.
Anche io, in un mio commento del 5-11 ho partecipato a questo gioco idiota,
e me ne dispiace.
Per quello che può servire
ritiro tutto quello che ho detto,
chiedo scusa,
ed esprimo la massima solidarietà
con la popolazione del veneto.

Luigi D., Ancona Commentatore certificato 08.11.10 17:40| 
 |
Rispondi al commento

Io sono Veneto, abito a Montecchio Maggiore (il paese dei bimbi senza pasto alla mensa) e Vicenza è a 13 km da Montecchio Maggiore. I vostri post rivelano tanta disinformazione. L'atto di dare pane e acqua ai bambini è sicuramente discutibile, ma dopo anni che alcune famiglie non pagavano, ora hanno pagato tutti ed è evidente che ora chi non paga non mangia. Si chiama coerenza, altrimenti non paga nessuno e tutti mangiano, che è utopia o assistenzialismo. Riguardo all'alluvione stiamo già risolvendo... a Cresole, paese un pò più a nord di Vicenza, dove praticamente tutti hanno perso tutto la situazione è migliorata e presto verrà risolta, senza militari e senza protezione civile, che sono arrivate realmente giorni dopo. Detto questo se non arriveranno aiuti economici (visto che con gli aiuti materiali gli abbiamo già messi noi) penso proprio che ci sarà una bella rivolta fiscale... e allora lì vi saluteremo e buon divertimento!
P.S. un grazie sentito a tutti i volontari e i pompieri che sono la vera protezione civile. Non preoccupatevi! Con i soldi che non pagheremmo più di tasse, riusciremmo a darvi un contratto di lavoro serio e dignitoso.
In aggiunta faccio parte di un gruppo scout che è andato all'Aquila, che è andato a lavorare in centro a Vicenza come tante altre associazioni e che ora ho quel poco che è riuscito a salvare appeso ad asciugare nelle sedi scout di altri gruppi amici. Sono venuti scout anche da Roma a darci una mano. Bravi fratelli che hanno valori ed ideali molto profondi. Ho amici che pur avendo la casa allagata martedì mattina erano a lavoro per poter dare una mano a pulire e a far ripartire il luogo di lavoro, perché sanno da dove vengono i soldi. Non siamo in televisione, ma meglio così... non siamo mai stati bravi a piangere, siamo stati troppo occupati a lavorare. Come si dice qui da noi: "La sagra è finita" e ben presto l'Italia se ne accorgerà e ricomincerà a piangere in televisione...

Ludovico Peotta 08.11.10 16:42| 
 |
Rispondi al commento

Max Stirner, còpate!

ENRICO DAL BRUN 08.11.10 15:57| 
 |
Rispondi al commento

Che schifo che fate la vostra solidarietà da due soldi, e soprattutto che schifo che fa la protezione civile che di civile ha solo gli stronzi, incapaci, buffoni, arroganti, l’unica cosa che sanno fare e di mettersi in mostra con le pettorine gialle alla tivù, e di consegnare i sacchi di sabbia alle banche all’industriale ferroli e alla cantina del vino, e gli altri sotto ad affogare, senza dimenticare gli ubriaconi degli alpini che si lamentano che i rifiuti sono da differenziare, oltre al danno la beffa.
E soprattutto quello che fa più schifo e che i botegari hanno fatto la cresta hai prezzi triplicandoli e per lavare le mutande ti costa una fortuna, e il peggio arriva quando devi mendicare un badile per spalare il fango, per fortuna noi veneti che tanto disprezzate ci imprestiamo il badile a vicenda senza far distinzione di razza, coltura e nazionalità, perché per quanto non volete credere ci sono molti meridionali e stranieri che sono nelle nostre stesse condizione, se non mi credete venite a vedere, e ho anche un pungente commento per il dio Bertolaso, non a un badile in più da dare neppure pregando in ginocchio, perché tanto lui è in pensione, il bel buffone che arriva solo per mettere il suo bel faccione sullo schermo, e poi scappa.
Ma noi veneti non dimenticheremo, perché la fortuna è rappresentata con una ruota, prima o poi gira per tutti, in bene o in male.

roberto s 08.11.10 12:43| 
 |
Rispondi al commento

"Un saluto a tutti gli "italiani del sud".
Sono un Veneto ed un sostenitore del movimento 5 stelle.
Bhe, dopo i vostri commenti, che simulano i canti di gioia dei taledani
dopo il crollo delle torri gemelle (con tutte le conseguenze che hanno
portato), posso solo riconfermare che noi veneti ce la faremo a riprenderci,
senza fare sceneggiate NAPOLETANE davanti le telecamere e sopratutto ci
ricorderemo di chi ci ha danneggiato PDL,PD,LEGA o chi chessia.

In ogni caso è meglio che voi italiani del sud, vi auguriate che il Veneto
si ripreda "DA SOLO", nel più breve tempo possibile, se no l'effetto collaterale
delle esondazioni avvenute in Veneto si perquoteranno in via economica a
tutti gli "italiani del sud".

Se non sono stato abbastanza chiaro ve lo spiego in modo sintetico:

AV DEM'PIU' SKEII!!!

Orgoglioso di essere un Veneto,
Davide Marangon

Davide Marangon 08.11.10 11:17| 
 |
Rispondi al commento

signor max.

mi spiace che lei associ noi veneti a dei leghisti. mi spiace veramente anche perche' probabilmente lei in veneto non c'e' mai stato. noi veneti siamo gente onesta e grandi lavoratori. non aspettiamo lo stato con le mani in mano. CI DIAMO DA FARE! venga a farci un giro una volta e vedra' di persona che quello che abbiamo fatto e stiamo facendo non ha niente a che fare con la lega.
grazie.

lorenzo miazzo 07.11.10 21:01| 
 |
Rispondi al commento

Ma quei vicentini grandissimi PIRLA che votano LEGA e osannano l'handicappato fiutatore di affari costituzionali perchè gli dovrebbe dare ma NO gli da,il federalismo; perchè gli promette ma non gli da,la libertà;perchè li fa sentire diversi dai comuni mortali ma,non è vero;perchè....perchè...all'infinito,NON hanno ancora capito che la lega è composta da tanti piccoli e grandi PROFITTATORI,gente che per una sistemazione a sbafo si vende pure la madre.Mi chiedo come fanno ad essere così cocciuti,così interdetti per rimanere legati a quella banda di malfattori dove trovano ospitalità personaggi
che vogliono prendere a calci in culo e per la barba gli IMAM per buttarli fuori dall'Italia però, se ne guardano bene dal farlo oppure,come quel tale che vorrebbe eliminare i ROM gassandoli ma, se ne guarda bene dal farlo e via con le grandi idee che NON verranno messe MAI in pratica perchè sono semplicemente dei BUFFONI da strada.Eppure quei contadini che si alzano quotidianamente alle quattro del mattino per mungere le mucche vere(a quattro zampe)non si accorgono di essere a loro volta MUNTI da una pletora di FANNULLONI? VICENTINI ATTENTI!!!! svegliatevi una buona volta,i leghisti se avessero a cuore veramente le sorti vostre, per prima cosa avrebbero mandato fuori a calci quei bastardi degli americani con le loro armi nucleari per non rischiare un disastro e questo non lo avete capito avrebbero avuto cura di NON cementificare ad oltranza per evitate esondazioni e questo NON lo avete capito. Ma si può sapere che CAZZO riuscite a capire voi,forse le LEGNATE che vi faranno prendere i dannati leghisti? Non vi sembra sia giunta l'ora di CAMBIARE rotta ed affidare a gente più seria le vostre sorti? Uscite dal letargo prima che sia troppo tardi.

emi f., voghera Commentatore certificato 07.11.10 18:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Leghisti GO HOME il giorno della purga sta per arrivare anche per voi.
Finalmente sapremo come mai tanta deficienza nel difendere l'indifendibile 1816, non passa giorno in cui non ci sia una parolina a favore del depravato di arcore, molto probabilmente perchè qualcosa vi accomuna, e finalmente vedremo anche i vostri scheletri, gli armadi sono stragonfi di vostre malefatte e di sotterfugi mafiosi bancari.
Siete ancora al potere solo perchè favoriti dal coma (l'ignoranza) dei vostri elettori dovete solo sperare che sia irreversibile altrimenti per voi sarà la fine della festa perpetua a montecitorio.
Con l'augurio che il vostro partito nazista sparisca dalla faccia della terra e non sia mai più ricordato nei secoli.
Saludos.

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.11.10 17:33| 
 |
Rispondi al commento

Che gli diano i soldi dell'esproprio delle ville di Berlusconi, tanto li usa solamente per le battone...
Per quelli che stanno godendo della disgrazia per farsi uscire da corpo tutta la meschinità, da un certo punto di vista siamo simili noi e loro, noi abbiamo la mafia e loro i leghisti, bisogna saper non generalizzare..

Francesco Allara 07.11.10 16:02| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti ! Sono stato 2 ore fa a Casalserugo a portare beni di prima necessita' ( pasta, sughi scatolame e per i volontari del buon vino ;-) ). Al momento non c'e' piu' necessita' dei beni alimentari. Passate questa informazione, e' importante. Ora servono prodotti per la pulizia delle case. Candeggina prima di tutto, mascherine guanti etc e poi e di seguito i vari prodotti di pulizia. E' passata una settimana, ma la situazione e' ancora triste, molto triste. Servono anche volontari per aiutare a pulire e svuotare le case. Le iscrizioni sono raccolte a fianco la chiesa del paese.
Dalle istituzioni parole di conforto...Gasparri era li ieri e ha assicurato che i soldi ci sono e verranno elargiti ( ah aha ha ha haah hahah ha ! ). L'ha confermato anche Brunetta ( ah aha hah hahh ah ha ).Ora e' in corso una riunione in prefettura a Padova con i sindaci e Bertolaso. Nessuna informazione e' per ora disponibile ma e' chiaro che sostituire il Bert in piena emergenza non e' la cosa migliore. Al peggio non c'e' mai fine.. lo sappiamo bene.
Grazie a tutti per la diffusione del messaggio e la collaborazione.


http://www.facebook.com/notes/condividi-la-conoscenza/alluvione-veneto-lappello-di-zaia-siamo-in-ginocchio-serve-laiuto-di-tutti/461487056601

davide tasinato 07.11.10 09:14| 
 |
Rispondi al commento

LA PADANIA,IMMONDO GIORNALE CHE FA SOLO PROPAGANDA LEGHISTA,SI LAMENTA CHE IL FANGO LEGHISTA, CHE HA SOMMERSO IL VENETO, SUGLI ALTRI QUOTIDIANI NAZIONALI VENGA MESSO VENGA MESSO DOPO LA NOSTRA MUNNEZZA CAMPANA.CIOE' LA PADANIA RIVENDICA CHE IL LORO FANGO SIA MIGLIORE DELLA NOSTRA SPAZZATURA E NE RIVENDICA UN MIGLIORE DIRITTO DI CRONACA. GLIELO CONCEDIAMO VOLENTIERI VISTO CHE IL LORO GIORNALE DA ANNI NON SI OCCUPA ALTRO CHE DI MUNNEZZA PADANA.E' INAMMISSIBILE CHE SI POSSA ANCORA TOLLERARE UN PARTITO COME LA LEGA NORD CHE VUOLE SOLO LA SECESSIONE E CHE DA ANNI LAVORA PER LA DISGREGAZIONE DELL'UNITA' DELL'ITALIA.I MINISTRI LEGHISTI SI DICHIARANO PADANI E NON ITALIANI QUINDI LASCIAMO CHE IL LORO FANGO PADANO LI TRAVOLGA.AD OGNI INONDAZIONE PERO' INVOCANO L'AIUTO DELLO STATO ITALIANO E NULLA CI DICONO DOVE SONO FINITI TUTTI I SOLDI CHE IL NOSTRO STATO SPENDE PER LA MESSA IN SICUREZZA DEL BACINO DEL PO PER IL QUALE ESISTE UNA APPOSITA STRUTTURA CHE DOVREBBE VIGILARE E PREVENIRE CHE LE ANNUALI INONDAZIONI NON DEBBANO ARRECARE ENORMI DANNI, CHE POI VENGONO PAGATI CON I SOLDI DEL POPOLO ITALIANO.PADANIA INESISTENTE TERRA MA POPOLATA DA GENTE INCOLTA E VORACE CHE SUCCHIA INGENTI RISORSE A ROMA LADRONA CON CUI DA DECENNI VANNO A BRACCETTO E DISSIPANO I SOLDI DESTINATI AL SUD.IL TRABALLANTE BOSSI STA PREPARANDO LA SUCCESIONE AL FIGLIO RENZO ,DETTO TROTA ,AFFINCHE' IL SUO DOMINIO FAMILIARE SI PERPETUI NEI SECOLI A VENNIRE.DA UNO STUDIO FATTO DAL GIORNALE EL PAIS RISULTA CHE L'ITALIA NEGLI ULTIMI DIECI ANNI E' RIMASTA ANCHILOSATA E FERMA ,NON HA AVUTO SVILUPPO MENTRE LE ALTRE NAZIONI EUROPEE PROGREDIVANO E CHE PEGGIO DI NOI HA FATTO SOLO HAITI,IL PAESE PIU' POVERO DEL MONDO. UMBERTOSKY

umberto capoccia 07.11.10 07:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ALLAGAMENTI in PROVINCIA di PADOVA.

BENI DI PRIMA NECESSITA' A CASALSERUGO: Ecco cosa serve. No cibo ma VOLONTARI | SERVONO VOLONTARI e IDROVORE A BOVOLENTA | VIGHIZZOLO D'ESTE CHIEDE AIUTO | A VEGGIANO CERCANO VOLONTARI e RACCOLTA GENERI PRIMA NECESSITA' | SERVONO VOLONTARI ALLA PALTANA DI PADOVA | FATE ATTENZIONE AGLI SCIACALLI!

Donatello Negrisolo, S.Angelo di Piove di Sacco (PD) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.11.10 23:54| 
 |
Rispondi al commento

Comunicato della Croce Rossa: Si raccolgono: scatolame (tonno, carne, ecc.), latte a lunga conservazione, biscotti secchi, pasta corta e passata di pomodoro in scatola.I punti di raccolta sono: Padova: Via della Croce Rossa, 130; Maserà di Padova: Via Delle Olimpiadi; Saletto (PD): nelle scuole elementari di Saletto

Donatello Negrisolo, S.Angelo di Piove di Sacco (PD) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.11.10 23:42| 
 |
Rispondi al commento

ultime dal VERONESE ... mentre nel padovano la situazione anche se grave è ben coordinata, nel veronese son messi male. Servono aiuti nel VERONESE, zona SAN BONIFACIO: subito volontari attrezzati con stivali pale guanti ... stanno organizzando anche un coordinamento per domani.. serve di tutto sacchi, pale tutto il necessario..anche BARCHE per raggiungere delle famiglie ancora isolate... ma anche trattori, scavatori idrovore, pompe sommerse tutto ciò che serve per aspirare fango melma e acqua....

Donatello Negrisolo, S.Angelo di Piove di Sacco (PD) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.11.10 23:36| 
 |
Rispondi al commento

ALLAGAMENTI in VENETO. La Regione Veneto ha attivato un conto corrente presso Unicredit Banca nel quale chiunque lo volesse può versare contributi per rispondere all'emergenza maltempo. Le coordinate bancarie sono le seguenti: codice IBAN: IT 62 D 02008 02017 000101116078.

Fonte: http://www.regione.veneto.it/Notizie/Primo+Piano/Maltempo.htm

Donatello Negrisolo, S.Angelo di Piove di Sacco (PD) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.11.10 23:31| 
 |
Rispondi al commento

È questo sarebbe il miglior commento !? siete meschini, fate tutto un erba un fascio, perché siamo del nord est siamo tutti leghisti!!! Allora secondo la vostra logica, voi siete tutti mafiosi!”?
Allora tutti gli stranieri sono dei terroristi, e via così!!!?
Ma la prossima volta vedremo se i veneti che tanto disprezzate vi aiuteranno quando avrete bisogno di aiuto, o andrete ha frignare dalla mamma stato.

roberto s 06.11.10 22:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E crollata la palestra dei gladiatori a pompei,
era lì da 2000 anni,
complimenti al ministro bondi,
ed al governo tutto.
tagliate, tagliate!!!!

Luigi D., Ancona Commentatore certificato 06.11.10 20:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Alluvionati non vi preoccupate, adesso arriva Bertolaso che con la sua bella maglietta azzurra dirà che nessuno lo ha ascoltato prima quando diceva che avrebbero dovuto costruire le case sulle palafitte per evitare che il Baccaglio esondasse per "cause naturali". Ma che cazzo ci sta a fare quello se non prevede situazioni di emetgenza provocate da incuria umana e speculazioni varie dei suoi amici politici? O anche lui è sto sceltocon lo stesso criterio di quel "ragazzino" di 85 anni di Veronesi che è stato eletto presidente dellasicurezza nucleare, praticamente un morto che cammina veglerà su di noi per evitare che accadano disastri nucleari. In una sua intervista ha detto che l'energia prodotta dalle centrali nucleari non ci costerà nulla, ma si rende conto della castroneria che ha detto? Per realizzare una centrale di 4° generazione il costo varia da 4 a 4,5 miliardi di euro e non entrerebbe in funzione prima del 2024. I pochi paesi che stanno costruendo queste centrali stanno incontrando numerosi problemi e per risparmiare utilizzano materiali di seconda scelta e i ritardi e le negligenze sulle fasi di collaudo sono all'ordine del giorno. Quando poi l'errore umano provocherà un'altra Chernobyl o anche peggio, ringrazieremo lui e i suoi elettori se i nostri figli moriranno di leucemia?

mauro rossi 06.11.10 19:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Prostituzione. Sarà applicata la misura del foglio di via per chi esercita la prostituzione su strada violando le ordinanze dei sindaci in materia, ha detto il ministro dell'Interno.
---------------------------------
e no così non va bene, caro B.
passi per le leggi ad personam
passi il conflitto di interessi,
passi il falso in bilancio
passi il lodo alfano....
passino tutte le porcate che hai fatto negli ultimi anni...

ma toglierci le puttane a poco prezzo dalle strade, questo non lo dovevi permettere. Perchè sappiamo bene che per te le zoccole cI SARANNO SEMPRE ... a noi le togli... NO COSI' NON VA

esposito g. Commentatore certificato 06.11.10 19:08| 
 |
Rispondi al commento

Quando succede al sud..........evento annunciato
Quando succede al nord.........evento eccezzionale

a.f. 06.11.10 18:42| 
 |
Rispondi al commento

Chissà quanti imprenditori,
stanno fregandosi le mani
e ridono anche per questa alluvione,
come facevano ai tempi dell'Aquila!
In fondo è normale,
business is business, no...?
Una bella alluvione di tanto in tanto,
è positiva per l'economia,
fa aumentare il pil,
e poi ci sono tante opportunità
di fare degli affarucci collaterali,
tipo accaparrarsi gli appalti, dando tangenti, gonfiare i prezzi delle relative opere,
e poi, sfruttando lo stato di calamità naturale,
si possono chiedere
qualunque tipo di rimborsi non dovuti,
si possono sostituire
capannoni ormai obsoleti,
comprare appartamenti,
comprere macchine nuove,
alle mogli, ai figli,
senza spendere una lira,
basta intestarli alla ditta,
una vera pacchia insomma,
non possiamo biasimarli
se ridono e si fregano le mani.

Luigi D., Ancona Commentatore certificato 06.11.10 15:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

dopo tanc agn e tanc mes l'aqua la turna ai so paes .
impariamo a costruire dove si può e a rispetare la natura .

dario stazzonelli 06.11.10 15:04| 
 |
Rispondi al commento

alò, per me è nato prima l'iuovo
no la gallina
no l'uovo..............

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 06.11.10 14:51| 
 |
Rispondi al commento

Se avete qualche euro da spendere in un investimento ecologico, non fatelo in Italia. E’ questa la conclusione a cui arriva la Deutsche Bank, prendendo in analisi diversi fattori di investimento, tra cui il più importante, quello della legislazione nazionale. Stilando una sorta di elenco di 109 nazioni in cui è possibile investire nell’ecologia, l’Italia è messa tra quelle in cui l’investimento sarebbe “ad alto rischio“, cioè la categoria 3, quella in cui compaiono anche i Paesi del Terzo Mondo.

Sul sito delle Nazioni Unite, dove la banca tedesca ha pubblicato la sua relazione, si può leggere: "Investire sul clima in Italia? Una cosa solo per i coraggiosi. Se state cercando opportunità di investimento collegata ai cambiamenti climatici, non mettete l’Italia in cima alla vostra lista. Non è assolutamente chiaro che tipo di legislazione il suo primo ministro Silvio Berlusconi intenda adottare sul clima".

E’ questa la principale preoccupazione che induce gli investitori a non scegliere l’Italia. Una preoccupazione più volte espressa anche sulle pagine di questo sito, in quanto quelle poche leggi che c’erano sulle agevolazioni agli investimenti nell’ecologia, sono state eliminate dall’attuale Governo Berlusconi, ed anzi, alcune sembrano remare nella direzione opposta. A risentirne, secondo il Climate Tracker, cioè l’analisi sul rischio degli investimenti ambientali, sono le possibilità sulle rinnovabili, per nulla incentivate dal Governo italiano, con una legislazione in merito molto confusa e contraddittoria. Senza poi parlare di agevolazioni per quanto riguarda il mercato dell’auto pulita o la tutela dell’ambiente: praticamente inesistente.

http://www.un.org/esa/dsd/resources/res_pdfs/publications/sdt_cc/cc_global_green_new_deal.pdf

Carlo L., Ravenna Commentatore certificato 06.11.10 14:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

cari signori parlare senza vedere e provare le cose non serve,io sono sul posto sto aiutando un amico con la casa devastata tutto da buttare e guarda un po' lui e' un leghista sfegatato io no , in passato abbiamo avuto battibecchi riguardo la nostra divergenza politica ,ma quando succedono avvenimenti nella vita cosi duri, tutto viene azzerato, conta solo quello che si puo fare per gli altri a prescindere dal credo che abbiamo.

toto 73 06.11.10 14:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una 25enne, che camminava tra i banchi, è stata trascinata in un furgone e violentata da 2 uomini extracomunitari di colore.

evviva l'integrazione!

il papa consiglia alla futura madre di tenere il bambino e il pdl lo eleva automaticamente a figlio legittimo di padre bastardo.

ma che vadano affanculo tutti!

bruno bassi 06.11.10 14:13| 
 |
Rispondi al commento

il fighio di bossi quello che mai ha andato giù dal po sicuramente stà spalando fango nel veneto col compagno campa e compania bella

Ma purtroppo li vedo a tutti qui in salotto ma a chiacchere siete i primi.... bè per niente siete degli aleati fedeli al premier

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.11.10 14:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono sinceramente dispiaciuto dell'alluvione nel Veneto e sono disposto a qualsiasi cosa per un aiuto per quelle popolazioni.

Però devo aggiungere, e chiamatela pure cattiveria, non sono affatto dispiaciuto per i leghisti che si trovano in quella situazione.....anzi !

Aldo F., napoli Commentatore certificato 06.11.10 14:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Attenzio'! Attenzio'! Tutto quqnato accade è un complotto ordito contro Berlusconi dalla prima moglie!!!?? Lo afferma l'intelligentissima Marghe, detta 'a zoccola da 7 centesimi.
La quale ripete, papale papale, che lo scandalo delle escort è stato imbastito dalla mafia siciliana che mandava a Berlusconi 30 ragazze alla volta e lui, poverino, contro 30 ragazzone non poteva che socombere. In pratica è stato la vittima di uno stupro di massa.
Anche il famoso lettone di Putin sembra non sia altro che un regalo della mafia ...russa.
L'unica è fare della pover avittima Berlusconi un collabotore di giustizia e farlo sparire ostto falso nome!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 06.11.10 13:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Da CorSera di oggi:

Alluvione Veneto Roma: stanziati 20 milioni. Zaia: Non bastano serve 1 miliardo.

Cos'è Zaia adesso torna utile Roma ladrona???? eccoli i leghisti hanno un sogno nel cuore bruciare il tricolore però i soldi italiano se li mettono in tasca..Zaia trovali tu e i tuoi i soldi che mancano vediamo di cosa siete capaci!!!!!

roberto a. Commentatore certificato 06.11.10 13:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando si parl di spazzatura si pensa subito a Napoli e al Sud. Ma il malaffare, il menefreghismo ambientale ed i legami tra politica e industria non hanno posizione geografica. Infatti vorrei ricordare che La corte di Giustizia Europea ha condannato l'Italia nel 2004 per non aver bonificato tre discariche già proprietà dell'azienda chimica Sisas (fallita nel frattempo), nei Comuni di Rodano e Pioltello, e contenenti rifiuti industriali. E' notizia del 28/10/2010 che Bruxelles intende quindi chiedere «il pagamento di sanzioni pecuniarie». La sanzione consta di ben 195.840 euro più 21.420,00 euro per ogni giorno trascorso dalla data della prima sentenza della Corte (2004) fino alla seconda che sarà inflitta a breve secondo la volontà del commissario europeo dell'ambiente Janez Potocnik e dei dati di stato delle discariche. Una sola doscarica è stata messa a norma mentre il livello delle falde sottostanti o luimitrofe le altre due è stato tenuto volutamente basso per limitare le possibilità di inquinamento delle acque. Il dubbio viene ovviamente dopo le alluvioni ultime e recenti. Inoltre è stato confermato che L'Unione Europea non invierà più i 150.000.000 di euro di fondi per le emergenze ambientali al sud.

Carlo L., Ravenna Commentatore certificato 06.11.10 13:48| 
 |
Rispondi al commento

E ora i leghisti avvinazzati si lamentano per la troppa acqu: bisogna capirli!

Riccardo Tucci 06.11.10 13:36| 
 |
Rispondi al commento

Niente. Lo psiconano questa internet proprio non gli riesce familiare.
Prima parla di banGa larga, forse pensando al Bunga Bunga di questa sera ad Arcore. O forse ben consapevole che lo stanziamento di 110 milioni di euro, deciso 15 giorni fa per riportare l'Italia in linea con l'Europa, a sostegno di ben dieci settori diversi, produrrà una quota pro banda larga irrisoria rispetto agli 800 milioni di euro originariamente promessi e poi bloccati.
Poi inizia a snocciolare una serie di interventi previsti dalla riforma sulla sicurezza, in approvazione proprio questa mattina alle dieci. Incede a passo militare fino a quando non arriva al punto che prevede la liberalizzazione del Wi-Fi, tenuto al palo dal famigerato Decreto Pisanu. Lì perde tutta la sua sicumera. Si blocca, legge, cerca di capire cosa c'è scritto. Forse teme di sbagliare parole, forse si domanda chi ce l'ha infilato, quell'inutile accrocchio di caratteri nel testo dell'intervento, e se sia il caso di renderlo davvero pubblico.
Passano interminabili secondi. Poi finalmente pronuncia la promessa tanto attesa. Tanto sa che domani potrà sempre negare di averlo detto.
E riesce anche a infilarci un lapsus: liberazione in luogo di liberalizzazione.
Sigmund Freud rulez!
Au revoir.

Francois Marie Arouet, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.11.10 13:35| 
 |
Rispondi al commento

Ecosistema urbano 2010 - Presentazione del rapporti di Legambiente e Ambiente Italia.

Dal rapporto di Legambiente, mentre i pochi miglioramenti locali si devono essenzialmente alla volontà di singole figure istituzionali radicate nel territorio(mobilità, rifiuti, verde per abitante), a livello nazionale le cose in realtà peggiorano grazie al menefreghismo del governo centrale. L'aria al nord è sempre più mefitica ma peggiora anche al Sud, nei servizi sulle 20 peggiori città italiane ben 16 sono localizzate nel sud italia, più del 50% dei comuni non è stato in grado di conseguire gli obbiettivi normativi in materia di tutela ambientale.

http://www.ambienteitalia.it/htdocs/material/download/allegati/Ecosistema_urbanoXVII.pdf

Carlo L., Ravenna Commentatore certificato 06.11.10 13:29| 
 |
Rispondi al commento

E infatti sono giunti puntuali. La dottoressa, dirigente del servizio finanze del comune (contratto esterno da centomila euro lordi l'anno) ha eseguito il mandato e ricevuto il dovuto, l'extra. Avrebbe incassato, secondo una nota dell'opposizione (prima il Pd poi il Pdci) nel 2010 727mila euro di competenze aggiuntive. Per il 2009 la somma si aggirerebbe invece intorno agli 800mila euro. I conti delle altre annualità sono ancora in corso, e farebbero divenire super milionario il bottino. La Fallara, comunica l'opposizione, è la dirigente preposta al pagamento, a tutti i pagamenti di una città però senza soldi. Sul lastrico, un po' alla deriva. I decreti ingiuntivi stanno divenendo una montagna, come pure i pignoramenti. Il disavanzo di bilancio è cospicuo, il futuro è fosco.

I soldi invece, ecco la bella notizia, ci sono. Ci sono per la Fallara e però, ecco
la brutta notizia, non ci sono per i netturbini e le altre centinaia dei lavoratori che attendono dal comune il salario, come da contratto. Ci sono per lei, ma non ci sono per saldare le bollette della luce, per pagare il conto dell'acqua, dare quel che si deve ai fornitori.

I soldi, e tanti, sono stati pronta cassa per una sola persona, zero o quasi per il resto del mondo.

Così è, se vi pare.

http://www.repubblica.it/rubriche/piccolaitalia/2010/11/06/news/la_dirigente_milionaria_nel_comune_senza_soldi-8809564/?ref=HREC1-8

giovanni m., Speranza Commentatore certificato 06.11.10 13:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Disoccupati e sovvenzionati dal progetto Bros ma residenti altrove. Al Nord, soprattutto, Modena, Mantova, Firenze. A Napoli, invece, si concentrano soprattutto a Scampia e Secondigliano. Spesso nello stesso quartiere, anzi, nello stesso condominio. Non solo. In qualche caso i Bros all'interno di un'unica famiglia sono quattro, cinque. Sono tante le irregolarità emerse nella ricerca sui precari Bros presentata dall'assessorato al Lavoro della Regione. "Uno scandalo, sono molte le irregolarità emerse dalle verifiche dei dati. La mancanza di regole ha portato a situazioni sconcertanti e ha creato una platea ingestibile. Oltre il 30 per cento è risultato irregolare".

http://napoli.repubblica.it/cronaca/2010/11/05/news/scandalo_bros_ora_si_cambia-8765498/

giovanni m., Speranza Commentatore certificato 06.11.10 13:20| 
 |
Rispondi al commento

CORAGGIO! :-)

francesco Bei in un articolo di fondo di politica su Repubblica.it ecco che posiziona i grillini ad entità politica di opposizione...ma non esistevano??? INIZIANO AD ACCORGERSI DI NOI!! ED è SOLO L'INIZIO!!

"...Così si arriva alla rinuncia a partecipare al Forum sulla Famiglia. Una decisione presa da Berlusconi in persona, dopo un consulto con Gianni Letta e Carlo Giovanardi prima dell'inizio del Consiglio dei ministri. Il Pd, l'Idv, i grillini: fuori dal convegno si sarebbe scatenato l'inferno contro Berlusconi. ..."

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.11.10 13:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'inimmaginabile, peraltro, resta ancora oscuro per gran parte degli italiani che abitano altrove. Perché i giornali "nazionali" ne hanno parlato poco - a pagina 20 della cronaca. Perché le tv "nazionali" hanno guardato la catastrofe con un certo stupore. Ma senza rendere l'effettiva drammaticità degli avvenimenti. Tanto che i miei amici, i miei colleghi che abitano nel mondo - e ancor più in Italia - non si sono resi conto di quel che è successo. Non saprei dirne la ragione vera. Forse perché, in fondo, si lamentano sempre, quelli del Nordest. Così, quando ce n'è davvero il motivo, non vengono presi sul serio. Se te la prendi sempre con Roma ladrona, Roma si vendica. E quando chiami non ti sente. Forse perché resiste il mito del post-terremoto friulano; o del Vajont. Quelli abituati a fare da soli. Ad aggiustare i propri conti con le sfide del mondo e della natura senza chiedere aiuto agli altri. Così gli altri, quando ci capita qualcosa di grosso, non si accorgono di noi. Tanto siamo campioni dell'arte di arrangiarci.

Forse perché Vicenza, il Veneto, il Nordest sono terre lontane. Da Roma, ma anche da Torino e Milano. Periferia romana e padana. E poi, vuoi mettere i rifiuti di Napoli? Così, le grida si sentono poco. Echi lontani. E qualche ripresa. Qualche immagine. Persa tra le foto di Ruby, le avventure erotiche e le barzellette sconce di Berlusconi, le polemiche dell'opposizione, le inchieste infinite da Avetrana. L'alluvione di Vicenza. Un servizio a pagina 20 sui quotidiani e una notizia dopo dieci minuti di tigì, il giorno in cui avviene. Poi sparisce.

http://www.repubblica.it/rubriche/bussole/2010/11/04/news/l_alluvione_a_vicenza_cronaca_di_una_tragedia_minore-8748755/?ref=HREC2-7

giovanni m., Speranza Commentatore certificato 06.11.10 13:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BEPPE HA GIà VINTO SU TUTTA LA LINEA!

ECCO I ROTTAMATORI DEL PDMENOELLE, LE GIOVANI MARMOTTE CHE CRESCONO A COPIA-INCOLLA DEL PROGRAMMA DI BEPPE E DEL MOVIMENTO 5 STELLE:

DA REPUBBLICA DI OGGI:
"...Pippo Civati ha colto l’occasione per sottolineare che «il centrosinistra deve provare a fare meglio l’opposizione al nucleare» e «spingere di più sull’efficienza energetica». Intanto proseguono gli interventi dal palco, tra le parole in discussione più usate, trasparenza, lavoro, ambiente, merito. ..."

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.11.10 13:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lo psiconano dice che lo scandalo escort potrebbe essere una "vendetta della malavita".
Però rinuncia ad aprire la Conferenza nazionale della famiglia. Al suo posto aprirà Carlo Giovanardi. La decisione del premier di non partecipare alla Conferenza “toglie quindi ogni alibi di disturbo.
La decisione arriva dopo la pubblica dichiarazione di “imbarazzo”, fatta ieri, da Francesco Belletti, presidente del Forum delle associazioni familiari. “La sua presenza era prevista fin dall’inizio” aveva precisato Belletti, ma alla luce degli ultimi eventi “ci imbarazza, è un fatto delicato. Il dibattito sui comportamenti pubblici e privati del premier non ci vede in sintonia”. Chiaro il riferimento allo scandalo Ruby, scoppiato negli ultimi giorni e che ha coinvolto il premier.
Ma lui che c'entra con questi scandali visto che è tutta colpa della malavita ^_^.
Au revoir.


CAMBIO RADICALE

Basta divisioni,basta demagogie,basta differenze.
Quando accadono le tragedie di cataclismi si spera nell'unione delle persone per supportare i malcapitati.
Da noi e forse in tutto il mondo avviene il contrario.
Nord e sud che si fronteggiano a colpi di tragedie.
Un alluvione al nord,una colata di lava al sud.
Hanno trovato il metodo anche per sottrarsi alle responsabilità.
Adesso si lancia l'osso nel mezzo e chi lo sbrana prima ha vinto.
E' colpa dell'acqua, è colpa del freddo, del caldo, del mare del sole, del clima.
Insomma è colpa della natura.
La natura ti da un territorio e tu lo devasti, ma è sempre colpa della natura.
Per colpa di pochi industrialotti del cemento che si sono abbuffati da nord a sud, ci ritroviamo a combattere da soli senza armi.
E' questo il problema:in questo paese non ci sono mai colpevoli e pene.
Si conoscono tutti i nomi e tutte le società che hanno provocato scempio e distruzione ma nessuno paga.
Il cittadino che chiede giustizia è giustizialista,quello che muore è distratto,quello che perde tutto si arrangi.
Ed allora avanti nelle differenze, alimentiamo l'odio ed il gioco è fatto.
Tanto ai nostri governanti che gliene frega?
Ognuno di loro avrà acquistato una casa ad Antigua o in qualche altro paradiso lontano dal nostro inferno quotidiano.
Badate bene sto parlando dei governanti tutti, tutti quelli che prendono stipendi e pensioni da nababbi e che non hanno fatto e non fanno niente per cambiare lo stato delle cose.
Hanno trovato il metodo per risparmiare:lasciarci morire.
Nonostanto tutto quello che si dice tra nord e sud, io non vedo differenze nelle tragedie che obbligatoriamente devono unirci.

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 06.11.10 12:51| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Di commenti sui leghisti ne ho fatti...
solo pochi anni fa', ma la velocita' con cui hanno recepito,
assimilato, praticato, subito e accettato concetti legati strettamente alle mafie (anche politiche) e al degrado...
e' davvero sorprendente!
...in pochi anni il nord si e' drasticamente trasformato e livellato, quasi, al resto d'Italia:
Un mio vecchio post recitava;
Se ci sara' un livellamento nazionale e' perche' il nord diventera' come il sud e non viceversa!

Concetti, termini come omerta', collusioni, tangenti, mazzette, voto di scambio, evasione fiscale pianificata, cementificazione selvaggia e crac bancari e finanziari,
sono diventati, da fatti episodici a sistema politico pianificato.

Ma in tutto cio', di cosa si vuole incolpare il leghista se,
non di essere un credulone che si "affida" al suo politico di riferimento?!
Chi si "potrebbe" arrogare il diritto, avere le carte in regola per criticare un leghista credulone?

Il fallimento Italia e' sotto gli occhi di tutti, e tutti coloro
che con la loro credulita' hanno contribuito a creare una casta politica, praticamente "intoccabile"
(perche' difesa morbosamente e ostinatamente dai loro supporter, ultras o hooligans)
...e gli stessi vorrebbero accusare i leghisti di essere creduloni e farsi prendere in giro dai politici?

Adesso: Popolazioni, compreso i leghisti "sciocchi", "creduloni" che si fanno manovrare dai politici, sono sotto il fango;
vittime di incurie e calamita' naturali!
"Persone" in disgrazia che hanno perso tutto!

Questa la considerazione!

Ai concetti, termini sopraelencati, collegati alle mafie, ho appositamente omesso il piu' schifoso e disgustoso:
La vendetta trasversale!
Ammazzano figli e donne per vendicarsi sul nemico!

Nel blog mancava questo:
Per "vendicarsi" e scaricare il proprio astio sui leghisti si *gioisce* sulla disgrazia che ha colpito famiglie, donne, vecchi e bambini!?
...e che schifo!!!!!

anthony c. Commentatore certificato 06.11.10 12:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Papandreou: il voto è sull'austerità. Se perdiamo, può cadere il governo
Domani elezioni amministrative. Le misure lacrime e sangue dei socialisti del Pasok alla prova delle urne. Comunisti in crescita
Un anno dopo il trionfo dei socialisti alle politiche e nel bel mezzo di una profonda crisi economica e istituzionale, i greci andranno domani alle urne per eleggere i loro nuovi consigli amministrativi. Secondo i sondaggi, gli indecisi sono oltre il 50% e nessun analista azzarda previsioni sulla reazione dell'elettorato dopo la stangata imposta dall'accordo tra Atene e Banca centrale europea/Fondo monetario internazionale per salvare il paese dall'incubo della bancarotta.
La disoccupazione cresce a ritmi vertiginosi, (oltre l'11,6%, ma tra i giovani arriva al 40%), aumenta il numero dei «senza tetto» e dei poveri, imprese e negozi chiudono a catena, mentre i tagli drastici agli stipendi - soprattutto quelli dei dipendenti pubblici e dei pensionati - hanno distrutto il loro potere d'acquisto. È insomma piena recessione, con la classe media in ginocchio e senza prospettive di sviluppo. Poche settimane fa è saltato l'accordo con due società del Qatar e una tedesca per investimenti nel porto di Astakos, mentre il turismo, l'«industria pesante» dei greci - almeno quello proveniente dall'Europa - è calato rispetto all'anno precedente.
Papandreou ha detto che con il loro voto i greci decideranno «se continuare con il lavoro per salvare il paese o invece tornare indietro verso la decadenza e la degenerazione». Quindi, ha aggiunto, i greci dovranno «dare un voto di fiducia al governo, al piano di risanamento e le riforme». Altrimenti «non sono da escludere le elezioni anticipate».

Eccole le riforme Arzan, come la Grecia !

Fonte : www.ilmanifesto.it

http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=Forums&file=viewtopic&t=29513

Alina F., Varese Commentatore certificato 06.11.10 12:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il consiglio dei ministri ha tirato fuori dal cassetto il provvedimento antiprostituzione (caldeggiato a suo tempo dalla ministra Carfagna ....sic!) e l’ha varato oggi nel cosiddetto pacchetto sicurezza. Si annuncia un giro di vite. Il massimo cliente di prostitute da interni, talvolta anche minorenni, trova la faccia per una nuova legge che criminalizza le prostitute di strada e i loro clienti, particolarmente severa verso lo sfruttamento della prostituzione minorile. Siamo oltre la farsa. Repetita iuvant: Come comico è insuperabile ^_^
Au revoir.

Francois Marie Arouet, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.11.10 12:44| 
 |
Rispondi al commento

NEWS FROM PIIGS

Portogallo
Bruxelles vuole la riforma del lavoro
"Bruxelles fa pressione sul Portogallo per una nuova riforma del lavoro", annuncia Diário de Notícias. Il 4 novembre la Commissione europea ha infatti chiesto a Lisbona di "intaccare la rigidità del mercato del lavoro e modificare il processo di formazione dei salari". Tuttavia le novità attese da Bruxelles "non arriveranno". Il ministro del lavoro Helena André ha infatti dichiarato al quotidiano che "non è nelle intenzioni del governo cambiare le leggi sul lavoro". Con un tasso d'interesse sul debito pubblico al 6,65 per cento, il Portogallo è stato invitato dalla Commissione ad accelerare le manovre di bilancio par raggiungere l'obiettivo di riduzione del deficit al 4,6 per cento nel 2011.
http://www.presseurop.eu/it/content/news-brief-cover/377851-bruxelles-vuole-la-riforma-del-lavoro

Irlanda
La pazienza è finita
L'Irish Independent definisce la nuova manovra di bilancio in arrivo il 7 dicembre un "bagno di sangue da 6 miliardi di euro". L'Irish Times si concentra invece sui "violenti scontri durante una manifestazione studentesca". Smentendo l'opinione diffusa secondo cui il paese accetterà passivamente le pesanti misure di austerity, 25mila studenti si sono radunati ieri a Dublino per protestare contro l'impennata delle tasse universitarie. Tuttavia "la più grande protesta studentesca dell'ultima generazione è stata rovinata da violenti scontri", riferisce il quotidiano di Dublino. Dopo che cinquanta studenti hanno fatto irruzione al ministero delle finanze, il Sindacato degli studenti d'Irlanda ha accusato i gruppi di sinistra di "violenza distruttiva e antisociale".
http://www.presseurop.eu/it/content/news-brief-cover/377001-la-pazienza-e-finita


da IFQ di oggi

*****

“Chernobyl e i criminali nucleari”

IL MEDICO CHE LANCIÒ L’ALLARME SUL REATTORE ORA BIELORUSSO, DENUNCIA LA VOLONTÀ DI COSTRUIRE NUOVE CENTRALI


Il ‘popolo di Chernobyl’ sta subendo un genocidio.

Il governo ucraino, russo e bielorusso non stanno facendo nulla per proteggere la popolazione che vive nella zona colpita dalle radiazioni del disastro nucleare del 1986.

Se non interveniamo informando gli abitanti sui rischi che corrono continuando a cibarsi di cibo radioattivo in pochi decenni quel popolo sparirà”.

Non usa mezzi termini Yuri Bandazhevski, medico e ricercatore bielorusso, il primo a denunciare le conseguenze delle radiazioni di Chernobyl.

Imprigionato dal regime Lukashenko per 4 anni e liberato solo grazie all’intervento di un movimento di pressione internazionale e ad Amnesty International, è appena stato in Italia per incontri organizzati dai volontari di ‘Mondo in Cammino’.

“Nell’area compresa tra Russia, Ucraina e Bielorussia – spiega 10 milioni di persone, tutte accomunate dalla condanna all’estinzione.

È ciò che chiamo il ‘popolo di Chernobyl’: hanno tutti le stesse malattie; la mortalità è più alta della natalità, sono sempre più numerosi i bambini che nascono con malformazioni gravi.

Chernobyl è una catastrofe che continua ancora oggi, nella più totale ignoranza della popolazione e nel disinteresse dei nostri governi.

Come se non bastasse Lukashenko sta facendo ripopolare le aree contaminate, obbligando la popolazione a trasferirsi e a cibarsi di prodotti agricoli radioattivi: sta condannando il suo stesso popolo!”.

LA VERITÀ SCOMODA su quello che accadde a Chernobyl il governo bielorusso non la volle sentire.

Yuri Bandazhevski, fondatore e rettore dell’Università di Medicina di Gomel, subì la repressione del regime proprio perché aveva osato denunciare l’inadeguatezza delle misure di protezione, ma soprattutto aveva dimostrato come la popolazione fosse esposta alla radioattività...

segue sotto

silvanetta* . Commentatore certificato 06.11.10 12:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Può un vero cristiano amare il capitalismo? Perché se è vero che da un lato è stato possibile quantificare le vittime del comunismo, le vittime del capitalismo, invece non vengono quantificate da nessuno.

Andrea Camilleri

BUONGIORNO A TUTTI..!

Umberto C ;-), Alba Commentatore certificato 06.11.10 12:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma sì!
chissenefrega!

è ora di pranzo!
un paio di anni fa ci sarebbero state tre o quattro pagine di commenti.
ora siamo ancora ad una, anche se devo dire che sono forse più dei 250 dichiarati.

non facevi in tempo a rinfrescare la pagina che eri già in ritardo sui nuovi commenti.....

pazienza!
uno potrebbe dire: meglio pochi ma buoni!
invece mi pare: pochi ma peggio....

troll in aumento, "firme" in diminuzione....

mah!!!!!

buon appetito a tutti, comunque!


...volevo dire a quelli della lega che Berlusconi il compenso per la prestazione ed i regali accessori alle sue sciacquapalle li paga con i nostri soldi addebitando il tutto al conto spese aperto a Palazzo Chigi, compreso scorte viagggi e tutto il resto, insomma tutto ciò che spende e spande lo paghiamo noi....TUTTO!
.

cimbro mancino Commentatore certificato 06.11.10 12:23| 
 |
Rispondi al commento

I NUOVI PROGRAMMI DEI PARTITI SONO GLI STESSI DEL MOVIMENTO 5 STELLE, IDEE CHE ABBIAMO AVUTO QUALCHE ANNO FA'.


QUESTO E' IL NUOVO CHE AVANZA ?


IO DIREI IL NUOVO CHE COPIA.

Nascondeteviiiiiiiiiiii !


Capisc'a me

*Antonio Cataldi. (capisc'a me) Commentatore certificato 06.11.10 12:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Beppe, come te ne sarai accorto parte del Veneto è andato sott'acqua, soprattuto le provincie di Vicenza e Verona, ma anche Padova con il comune di Casalseugo e ultimo il comune di Bovolenta, andati sotto per una rottura dell'argine nei pressi di quei comuni, creandosi una falla di 80 mt la quale ha inondato case campi vicine agli argini dei fiumi, la falla è stata chiusa due giorno fa', ad ora i comuni necessitano di aiuto, in special modo il comune di Bovolenta che si trova ancora sotto la morsa dell'acqua. Ti chiedo se mai potrai istituire una raccolta fondi per aiutare questi miei concittadini padovani come hai sempre fatto tu, te lo chiedo perchè mi da piu' fiducia la tua presenza quando è ora di fare beneficienza che mandare i soldi ai soliti, e che poi non si sa' mai che fine fanno e/o se arrivano a destinazione. Attendo una tua risposta in merito. Ciao Beppe. Diego da Padova

Diego Paccagnella 06.11.10 12:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma come gran parte di quelli della tua inutile generazione, anche tu non hai fatto un cazzo.
Claudia Chiesura alias Girasole di Giugno
°°°°°
premesso che non ho la stessa età della
Viviana, ma con questa frase mi sento coinvolto lo stesso , desidero fare osservare un "dettaglio"
Il dettaglio che sfugge anche a certi presunti comunisti sul blog.

Lodo Lega, la banda armata non è più reato
di Marco Travaglio
Dopo tante leggi ad personam/s per Silvio B., eccone una per i fedelissimi di Umberto B., in nome della par condicio. La norma è ben nascosta in un decreto omnibus che entra in vigore fra pochi giorni, il 9 ottobre: il Dl 15.3.2010 n. 66 pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale l’8 maggio col titolo “Codice dell’Ordinamento Militare”. Il decreto comprende la bellezza di 1085 norme e, fra queste, la numero 297, che abolisce il “Dl 14.2.1948 n. 43”: quello che puniva col carcere da 1 a 10 anni "chiunque promuove, costituisce, organizza o dirige associazioni di carattere militare, le quali perseguono, anche indirettamente, scopi politici" e si organizzano per compiere "azioni di violenza o minaccia"

invece:

Sette mesi prima del nostro arresto io e Costantino siamo stati prelevati dal nostro posto di lavoro da agenti della Digos e portati in questura. Perquisite le nostre case, le nostre auto, i nostri averi. Rilasciati a notte fonda, torniamo a casa con un avviso di garanzia e la qualifica di indagati, dopo che il giorno stesso erano stati eseguiti altri cinque arresti. Ci sono voluti altri sette mesi prima di ricevere una nuova visita della Digos, questa volta venuta ad arrestarci. Sull'ordinanza di arresto non ho trovato una sola nuova evidenza o riscontro che aggiornasse l'avviso di garanzia del giugno 2009. Ma se le accuse a nostro carico restavano le stesse, non altrettanto poteva dirsi delle nostre vite. La visita della Digos sul posto di lavoro portò al nostro rapido licenziamento. Ci trovammo così indagati, disoccupati e con dei bimbi piccoli da mantenere.


Notizia che i TG non daranno MAI !!!!!


Mediaset, Citigroup taglia il rating
Gli analisti di Citigroup hanno peggiorato il giudizio sul gruppo del Biscione, portandolo da “Buy” (acquistare) a “Hold” (mantenere). Il target price è di 5,5 euro.

Mediaset fuori dai preferiti di UBS
Il gruppo del Biscione è stato tolto dalla lista dei titoli preferiti di UBS nel settore editoriale.

Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.11.10 12:06| 
 |
Rispondi al commento

"Ciao Beppe,

dopo le promesse del sindaco Variati che in campagna elettorale prometteva
le cosiddette "opere invisibili" abbiamo registrato la più spaventosa onda
di piena dagli ultimi 60 anni. In alcuni quartieri dove le fognature non
hanno retto, alcuni residenti si sono attrezzati con le canoe. Eppure
parliamo di un semplice affluente! Se invece del Bacchiglione fosse stato
il Ticino adesso saremmo impegnati a contare i morti.
Da qualche giorno sono partite le donazioni per i bambini di Cresole e
Caldogno, che avendo perso tutto e con l'avvicinarsi dell'inverno non hanno
di che vestirsi. L'11 novembre Bertolaso andrà finalmente in pensione,
forse l'unica bella notizia in questa valle di lacrime e fango."

Ercole Dalmanzio, Vicenza Commentatore certificato 06.11.10 11:58| 
 |
Rispondi al commento

Io so leggere la lingua italiana.
Vuoi che ti commenti parola per parola e riga per riga quello che hai scritto, evidenziando, oltre al significato letterale, tutte le allusioni, i sottintesi, le sfumature e le implicazioni negative di quello che scrivi?
Non mi pare il caso, tanto troverei un muro di livore, sostenuto da tutti quelli a cui il tuo commento piace, e fingeresti di non capire.
Mi limito a dire che, se una persona ha intenzione di fare sinceramente gli auguri ad un'altra per il superamento di una difficoltà, non lo fa certo in questo modo.
Il tuo non è un commento scritto per esprimere solidarietà sincera ai veneti, ma per esprimere tutto il tuo livore contro la Lega Nord.
Sennò non l'avresti nemmeno scritto.
E, a quanto pare, sei in buona e numerosa compagnia.
A te fa piacere che io abbia votato il Movimento a 5 stelle, a me invece non fa piacere che lo abbia votato tu.

Più in generale, riguardo al post di Grillo, secondo me con il livore non si risolverà il problema che l'alto vicentino, come numerose altre zone d'Italia, è stato trasformato in una lastra di cemento sulla quale l'acqua non viene assorbita, e scorre che è un piacere.
E il livore veterocomunista contro gli statunitensi non autorizza ad addossare alla nuova base statunitense del Dal Molin (dove prima c'era una base della nostra aeronautica, cosa che nessuno mai dice, chissà perchè...) le colpe di una ultradecennale gestione del territorio fatta da noi italiani a colpi di mazzette per fare le varianti ai piani urbanistici, malcostume tipico di tutta l'Italia, e che coinvolge i muratori e le loro famiglie, i loro datori di lavoro, i politici locali, quelli nazionali, e i media che tacciono, e le cui conseguenze paghiamo tutti noi.

Luigi Vicenza, Vicenza Commentatore certificato 06.11.10 11:57| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei solo dire che a Palermo la situazione è così da almeno tre anni. Ogni pioggia, per quanto può essere minima, va allagare l'intera città.

Ettore Sessa 06.11.10 11:54| 
 |
Rispondi al commento

I «rottamatori» cominciano a prendere posto dopo la solita voce di donna dalle casse, tipo Trenitalia:
«Vi preghiamo di prendere posto e di lasciarlo dopo tre mandati».

Vedi Beppe, loro vogliono sempre avere qualcosa più di noi.

Era giusto mettere un solo mandato come limite, anche solo per fargli un dispetto.
Ma comunque ormai si è detto due e due saranno.

Ciao Beppe

http://corrierefiorentino.corriere.it/firenze/notizie/politica/2010/6-novembre-2010/carica-2500-rottamatori-1804109802034.shtml

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 06.11.10 11:53| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,

dopo le promesse del sindaco Variati che in campagna elettorale prometteva le cosiddette "opere invisibili" abbiamo registrato la più spaventosa onda di piena dagli ultimi 60 anni. In alcuni quartieri dove le fognature non hanno retto, alcuni residenti si sono attrezzati con le canoe. Eppure parliamo di un semplice affluente! Se invece del Bacchiglione fosse stato il Ticino adesso saremmo impegnati a contare i morti.
Da qualche giorno sono partite le donazioni per i bambini di Cresole e Caldogno, che avendo perso tutto e con l'avvicinarsi dell'inverno non hanno di che vestirsi. L'11 novembre Bertolaso andrà finalmente in pensione, forse l'unica bella notizia in questa valle di lacrime e fango.

Ercole Dalmanzio 06.11.10 11:52| 
 |
Rispondi al commento

Gli antichi facevano di tutto per capire le condizioni climatiche e per potere prevederle , consapevoli del fatto che ne andava della loro sopravvivenza.
Noi, benchè abbiamo diasposizione strumenti tecnologici potentissimi , lasciamo il tutto nelle mani dell'industria del pil e non ci pensiamo più.
Chiamiamo "scienza" la meteorologia che non è niente altro che uno squallido show mediatico portato avanti da puttane mercenarie al soldo del complesso industrial-farmaceutico-militare che è creatore ed auruspice delle nostre vite agoniche, tenute ferme ,in coma, solo per prelevar loro gli organi.
' giorno.

Alina F., Varese Commentatore certificato 06.11.10 11:47| 
 |
Rispondi al commento

Premetto fin da subito che sono nato e vivo tutt'ora in Veneto da trenta anni. Non mi sono MAI recato alle urne in vita mia.

A leggerere i vostri commenti si rimane basiti di fronte a tanta cinicità, alcuni imploravano Dio perché questa calamità colpisse la mia regione, altri staperanno la loro miglior bottiglia prima di Natale e capodanno... INCREDIBILE!

Vi faccio presente che la Lega in Veneto ha preso il 30%... secondo voi il restante 70% è leghista/razzista/altezzoso??

Qui c'é gente, molta gente, che lavora 10 anche 12 ore al giorno, con stipendi da fame, in condizioni di simil-schiavitù per arrivare a malapena a fine mese.

Ora molte di queste PERSONE sono in ginocchio per l'alluvione... pensate anche a questo prima di gioire per le disgrazie altrui, con questo atteggiamento non apparite certo persone migliori di quei leghisti/Berlusconiani che tanto criticate, anzi... forse dovreste domandarvi perché le Liste5stelle non se le caga nessuno...

di passaggio 06.11.10 11:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...Forse...

...ci sarebbe un modo per far preoccupare e anche spiazzare... almeno un poco, il governo :

...i Campani vanno a dare una mano ai Veneti e...
i Veneti ai Campani...


(scusate, a volte, ancora... sogno)


anib roma Commentatore certificato 06.11.10 11:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

APPELLO ALLE FEMMINISTE DEL BLOG.


Ricordate quando hanno ritrovato il corpo della povera Sarah e Misseri ha confessato l'omicidio ?


Tutte a dare addosso all' uomo mostro maniaco, tutte con la bava alla bocca....


Che figuraccia che avete fatto, è tutto scritto sul blog e resta.....

Ed invece di RUBY CHE FACEVA GLI SBURY al nano ?


VOI A QUESTE ZOCCOLE LE DOVETE MASSACRARE, DOVETE PROTESTARE CONTRO QUESTE PROFESSIONISTE DELL'INGOIO !

Ed invece niente.


Ma quando si tratta di criticare gli uomini subite unite a dire cazzate.


DONNE VI VOLETE SVEGLIARE E COMBATTERE ?!

Capisc'a me

*Antonio Cataldi. (capisc'a me) Commentatore certificato 06.11.10 11:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vedi, cara la mia leghista, che fingi di scandalizzarti ipocritamente con me perché rendo alla Lega quel che ha seminato in zizzania e cattiveria e non mi impietosisco sui padani a mollo, quanto i tuoi discorsi siano pretestuali lo dice il fatto che te la prendi con me che sono nessuno ma ti guardi bene dal prendertela col tuo Berlusconi e il tuo Bossi e il tuo Tremonti che votano ad occhi chiusi il taglio di due terzi delle difese del territorio mentre votano allegramente la spesa di 13 miliardi in armi!
Perché di zoccola non lo dai a loro?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 06.11.10 11:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

....
FUORITEMA:
Come mai non sento mai nessuno esprimersi CONTRO gli impianti fotovoltaici a terra (non integrati) che oltre a essere un obrobrio tolgono terreno alle coltivazioni ?

luca buzzurro

===============================================

'a buzzurronee...
nei tuoi fantastici paragoni senza senso, hai fatto il conto della superficie necessaria per la costruzione di una centrale elettrica tradizionale, a carbone o nucleare? No, eh? Hai aggiunto quella necessaria per destinarvi gli impianti di lavorazione del combustibile per farla funzionare? E la sua estrazione? E la lavorazione? E il trasporto? E i tubi, le condotte d'acqua, le raffinerie, i rigassificatori e/o gli impianti di lavorazione dell'uranio? Quelli, a impatto ambientale, come sono? Belli? Compatti? Li mettiamo sulle Dolomiti o sulla spiaggia rosa di Budelli, in Sardegna? Tanto son carini e armoniosi con il paesaggio. Mica come il brutto fotovoltaico, tze'..

Pace e Bene

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 06.11.10 11:39| 
 |
Rispondi al commento

MA LA COSA ECLATANTE E' CHE IL NANO OGGI STAVA ANDANDO PURE AD UNA MANIFESTAZIONE SULLA FAMIGLIA.


ED INVECE IERI SERA HANNO DETTO CHE CI MANDANO GIOVANARDI.

NA' FAMIGLIA E' MERD' !

Capisc'a me

*Antonio Cataldi. (capisc'a me) Commentatore certificato 06.11.10 11:33| 
 |
Rispondi al commento

perfino Lori Del Santo è diventata un'alluvione berlusconiana, cattiva ma meglio della Santanchè, la corte del berlusca si infittisce di puttane e malavita, un vero padre della patria galera.

cesare beccaria Commentatore certificato 06.11.10 11:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perchè non marciamo su Bologna?

Che mi pare più alla nostra portata.

'Giorno


Cos’è cambiato?

http://www.jusprimaenoctis.net/?x=entry:entry101103-031746

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 06.11.10 11:21| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei dare un consiglio a Bepppe.
Da ora basta con le Woodstock e robe simili....uniamoci da nord a sud...quanti siamo? Secondo me milioni..ci troviamo da qualche parte, nel Lazio e insieme marciamo su Roma...Facciamo decollare gli elicotteri...

ciro c., quinto di treviso Commentatore certificato 06.11.10 11:19| 
 |
Rispondi al commento

L'ULTIMA BARZELLETTA DI GEORGE W.:
Bush considera giustificata l’invasione dell’Iraq, affermando che il popolo di questo paese “sta meglio adesso con un governo che risponde e che non lo tortura e lo assassina”.

Ammette d’essersi sentito male, accorgendosi che non esistevano armi di distruzione di massa in Iraq, che era la giustificazione dell’invasione nordamericana.

http://www.granma.cu/italiano/esteri/5-noviembre-bush.html

IRAQ: WIKILEAKS DOCUMENTA GLI ORRORI, 109MILA MORTI

08:54 23 OTT 2010

(AGI) - Dubai, 23 ott. - La bomba di Wikileaks e' esplosa sull'Iraq, con la pubblicazione di 400mila documenti secretati da cui emergono torture sistematiche praticate dalle truppe di Baghdad, migliaia di casi di vittime civili, gli aiuti forniti dall'Iran alle milizie sciite. Dai 'file' anticipati da Al Jazira e apparsi subito dopo sul sito di Julian Assange, si apprende che dall'inizio del conflitto in Iraq nel 2003 fino al 2009 sono morte piu' di 109.000 persone di cui oltre la meta', 66.000, erano civili. Di questi ultimi ben 15mila hanno perso la vita in incidenti di cui finora non si sapeva nulla e che nella maggior parte dei casi sono ascrivibili ai militari iracheni, ha riferito il gruppo londinese Iraq Body Count.
Washington aveva sempre negato di disporre di una contabilita' delle vittime in Iraq.
Nel racconto dell'orrore quotidiano della guerra emergono storie imbarazzanti per gli Usa che potrebbero avere effetti imprevedibili sulle elezioni di Mid-Term del 2 novembre.
Anzitutto la copertura delle torture praticate dai militari iracheni, ma anche tantissime le uccisioni di civili ai posti di blocco americani, 681 tra cui donne incinte e bambini. Il Pentagono ha minimizzato osservando che molti episodi erano "stati a suo tempo ampiamente riportati in servizi di cronaca", ma il danno resta potenzialmente immenso. Da parte sua, il segretario di Stato, Hillary Clinton, ha condannato "nei termini il piu' chiari possibile" la divulgazione...

GIUDICATE VOI!

veet m., Gold Coast -Queensland Commentatore certificato 06.11.10 11:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questo sito lo consiglio a chiunque voglia allargare i propri orizzonti cerebrali, a mio avviso è abbastanza imparziale anche se io stesso sono ovviamente "di parte". Ma quando devo riconoscere l'onestà dello scrivente
non ci possono essere "rancori" precostituiti.

http://www.giovannidesio.it/articoli/usa002.htm

- circa gli USA e i pro e contro per capire anche il nostro "mondo-berlusconoide-mignottocratico"
alcuni accenni...

Con al fine degli anni settanta ebbero fine anche le illusioni di una affermazione in tempi brevi del “vero” comunismo: apparve chiaro non solo l’insuccesso dei movimenti armati come le BR ma anche della incapacità dei movimenti contestativi di incidere realmente sulle politiche economiche statali. Anzi si affermarono le teorie neo-liberiste propugnate da economisti come Friedman e portate avanti con successo da Reagan e Thatcher: con gli inizi degli anni novanta crollarono poi clamorosamente e inaspettatamente i regimi comunisti dell’est, la Cina imboccò decisamente la strada del capitalismo: sembrava allora che il capitalismo avesse vinto incontestabilmente la sua sfida.
(da notare che è lo stesso autore che spiega il denghismo, tutt'altro che capitalismo all'americana, eh!)

Ma l’anti-americanesimo lungi dall’esaurirsi andò sempre più a radicalizzarsi: ciò a molti sembrò incomprensibile perché ritenevano che la vittoria indiscussa del sistema capitalistico guidato dall’USA avrebbe significato anche il riconoscimento non solo del loro primato ma anche dell’aver avuto insomma “ ragione” dalla storia.

In effetti però per comprendere il fenomeno dobbiamo notare che al modello capitalistico americano non viene contrapposto realmente qualche modello come concreta alternativa.
Si sono persi i punti di riferimenti concreti: i regimi dell’est non esistono più, la Cina ha imboccato la via di un capitalismo spinto(?)...

>>>>
ecco spiegato ER NANO e il ne'destrane'sinistra!
e c'è molto altro ancora...da conoscere...


E dal decreto sulla prostituzione spariscono le norme sul cliente
pubblicato il 6 novembre 2010 alle 09:02 dallo stesso autore - torna alla home

Tipico esempio, comico, di conflitto di interessi: nell’iniziativa legislativa della Carfagna erano presenti punizioni anche per gli “utilizzatori finali” del meretricio. Ma alla fine, causa Silvio, le hanno tolte…

5150165361 e93766180b E dal decreto sulla prostituzione spariscono le norme sul clienteUn piccolo, comicissimo caso di conflitto di interessi nell’iniziativa legislativa. Il decreto legge della Carfagna licenziato ieri dal Consiglio dei ministri ha molti punti di comicità involontaria, compreso quello che vuole punita la prostituzione in strada, ma non quella in villa. Ma soprattutto, dal testo è scomparsa una norma che avrebbe potuto chiamare in causa proprio Silvio Berlusconi.

http://www.giornalettismo.com/archives/93508/decreto-sulla-prostituzione-spariscono/

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 06.11.10 10:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Afghanistan: soldato Kabul spara per errore contro pattuglia Usa, 2 morti

il "fuoco amico"!

chissà se ora gli usa metteranno lo stesso zelo nelle indagini per definire l'incidente come hanno fatto con nicola clipari!


Scusate per l'O.T. ma ogni spazio e' prezioso...

Firmiamo tutti per l'abolizione di tutti gli ordini professionali, ricettacolo di caste e castine...in basso il link per firmare la petizione...grazie per l'attenzione.

http://www.gopetition.com/petition/28770/sign.html


http://www.beppegrillo.it/listeciviche/forum/2010/01/abolizione-ordini-professionali.html

ciro c., quinto di treviso Commentatore certificato 06.11.10 10:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL PADRE ETERNO CI CHIAMA AL RISPETTO DEL TERRITORIO E DELLA NATURA ??? --Sicuramente, conferma Giancarlo Albera del Comitato No Dal Molin, l’area su cui sorge ora la nuova base americana AVREBBE POTUTO fungere da bacino di raccolta dell’acqua come avveniva in passato, invece ora l’estesa cementificazione di quel territorio (584 mila metri quadrati) si aggiunge ad un’urbanizzazione forsennat...a adoperata nell’ultimo decennio in tutto il territorio provinciale. Nonostante l’argine del fiume si sia http://www.beppegrillo.it/2010/11/alluvione_a_vic/index.html cogo andrea profilo facebook http://www.facebook.com/profile.php?id=1675549986#!/profile.php?id=1675549986

COGO ANDREA 06.11.10 10:44| 
 |
Rispondi al commento

E ORA TOCCA AL SUD

Tra lunedì e mercoledì si prevede una pertubazione con 38 nodi di vento da sud ovest e picchi di 10 cm di acqua. A Napoli l'acqua scorrerà a fiumi mista a sacchetti della spazzatura che ottureranno tutte le vie di sfogo dell'acqua.
Una tragedia annunciata e già vista.
Credete che quelli addetti alla salvaguardia del territorio si stiano adoperando per la prevenzione?
Non ci sono soldi e non ci saranno responsabilità.
Eppure io da semplice cittadino so che avverrà e mi sento impotente.
E' tutto affidato al fato. Nell'anno 2010 dobbiamo solo sperare che la pertubazione ci sfiori o che vada in un altra direzione.
A fanculo tecnologia,sicurezza,salvaguardia del territorio,rischio idrogeologico.
Tutto nel nome del dio cemento che ci seppellirà.

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 06.11.10 10:41| 
 |
Rispondi al commento

La stessa identica cosa, la mncata realizzazione di opere e invasi di contenimento, è successa con l'Arno, dopo l'alluvione di Firenze nel '66. Pochissime cose sono state realizzate.
Però evitiamo frasi tipo "politici di professione" che fa tanto berlusconiano.. la politica è nobile, sono gli uomini che la fanno in Italia che non lo sono, spesso.
http://trueagora.splinder.com/

Arabesco rosso 06.11.10 10:34| 
 |
Rispondi al commento

Zaia un mese fa ai tg: " Non vogliamo la monnezza di Napoli perche' puzza".
Zaia, speriamo che i soldi per l'alluvione che ti arriveranno anche dal meridione ed anche da Napoli non puzzino. Del resto sai bene che "pecunia non olet", vero?

ciro c., quinto di treviso Commentatore certificato 06.11.10 10:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

USA: pratiche di fallimento
di Giulietto Chiesa.

La notizia del giorno, che non avete trovato sulle prime pagine dei giornali, è questa: gli Stati Uniti d'America hanno iniziato le pratiche di fallimento.
Senza dirlo esplicitamente, ma si capisce lo stesso.
Come? La Federal Reserve, cioè la Banca Centrale americana, annuncia l'"acquisto" di 600 miliardi di $. Lo chiamano acquisto (purchase) in termine tecnico, ma si deve leggere "stampa". Altri 350-500 miliardi di dollari verranno prelevati dal debito che la Fed ha già acquisito, proveniente dai derivati tossici dei mutui facili, e "investiti". Leggi immessi sul mercato.

Totale: all'incirca 1000 miliardi di carta, semplice carta, che la Banca Centrale USA stampa per comprare i titoli del debito pubblico americano. La mano sinistra eroga i soldi alla mano destra.
Se, a questi, si aggiungono (e occorre farlo, perchè sono a bilancio) i circa 800 miliardi già stampati per salvare le banche americane dal tracollo, si arriva a un trilione e 800 miliardi di dollari.
Una creazione di moneta che non ha precedenti nella storia di tutti i tempi.

Perchè lo fanno? Bastino alcune cifre. Nel 2007 la Cina comprava circa la metà (esattamente il 47%) delle nuove emissioni di cedole americane. Nel 2008, in piena crisi finanziaria, la Cina aveva ridotto della metà, al 20% circa. L'anno scorso gli acquisti cinesi si sono drasticamente quasi azzerati. Eravamo al 5%.
In queste condizioni non c'è più modo per pareggiare la bilancia commerciale degli Stati Uniti.
Con un debito di queste dimensioni bisogna inoltre mettere a bilancio 300 miliardi di interessi annui da pagare. Come? Non lo sa nessuno.
SEGUE
http://www.megachip.info/tematiche/kill-pil/4983-usa-pratiche-di-fallimento.html


Allora...parlando di cose serie riepiloghiamo la situazione.
Bertolaso lascia, ma vaaaa'...., chissa' come mai. Secondo me e' il primo dei tanti elicotteri in fase di decollo, vuoi vedere che Beppe aveva ragione quando diceva che tra poco sentiremo le pale degli elicotteri che decollano?
Zaia chiede aiuto all'Italia, e tutto sommato mi sembra giusto, perche' l'unica cosa vera che ci e' rimasta oltre ad un po' di dignita' e' la solidarieta' che non deve mancare.
Zaia pero', nonostante il momento difficile, e la richiesta di sottoscrizioni popolari (stile tsunami per intenderci) fatte ieri sera al tg de La7, non si smentisce e da buon legaiolo osserva che si aspetta aiuto non fosse altro che il Veneto e' sempre stato il salvadanaio d'Italia, la colonia dell'Italia sfruttata economicamete. Beh, "caro amico" Zaia, ste parole te le potevi risparmiare. Ti potevi limitare umilmente a chiedere aiuto e invece dovevi metterla sul piano economico-politico come se la cosa sia un obbligo morale nei confronti del Veneto. "caro" Zaia, l'aiuto che ti arrivera' non sara' un obbligo ma sara' un atto di spontaneita'. E se ti riferisci a denari che lo Stato ha prelevato dalle tasse per in parte distribuirli alla cosiddetta Cassa del Mezzogiorno per decenni, sappi "caro amico" che la gente del meridione non se n'e' accorta neanche perche' ci hanno pensato i politici a fare sparire quei soldi durante il viaggio da nord a sud (vedi la Salerno- Reggio Calabria, l'opera infinita). Colonia, tze'....e ora che hai per le strade del vicentino...acqua di colonia?
Infine, il Consiglio dei Ministri ieri ha stanziato BEN 20 MILIONI DI EURO PER GLI ALLUVIONATI....SI....MA DA DIVIDERE PER 5 REGIONI!!! Il Veneto da solo ha un mliardo di danni!!! Comunque Zaia non preoccuparti troppo, i soldi ti arriveranno anche tramite i soliti sms da 1 oppure da 2 euro e da sud non mancheranno, vedrai...Anche se appena un anno fa dichiaravi ai tg che per la crisi della monnezza di Napoli non volevi fare niente.Salud

ciro c., quinto di treviso Commentatore certificato 06.11.10 10:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Leghisti il giorno della purga sta per arrivare anche per voi.
Finalmente sapremo come mai tanta deficienza nel difendere l'indifendibile 1816, non passa giorno in cui non ci sia una parolina a favore del depravato di arcore, molto probabilmente perchè qualcosa vi accomuna, e finalmente vedremo anche i vostri scheletri, gli armadi sono stragonfi di vostre malefatte e di sotterfugi mafiosi bancari.
Siete ancora al potere solo perchè favoriti dal coma (l'ignoranza) dei vostri elettori dovete solo sperare che sia irreversibile altrimenti per voi sarà la fine della festa perpetua a montecitorio.
Con l'augurio che il vostro partito nazista sparisca dalla faccia della terra e non sia mai più ricordato nei secoli.
Saluti.

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.11.10 10:19| 
 |
Rispondi al commento

Dopo il pensionamento del bertoladro alla protezione civile chi ci andra'?

Ho pensato a gerri scotti;che ne dite e' abbastanza autorevole?

gianni f., varallo s. Commentatore certificato 06.11.10 10:09| 
 |
Rispondi al commento

Chi si ostina a difendere l'operato degli States oggi e'alla stregua di coloro che oggi continuano a "difendere" Berlusconi...

...O SONO SCEMI O DISONESTI!!!

veet m., Gold Coast -Queensland Commentatore certificato 06.11.10 10:09| 
 |
Rispondi al commento

Pensavo che in tutti questi anni con le tante ampolline "sacre" prelevate dal Po da Bossi & Co. il livello del Po si fosse abbassato...invece.

ciro c., quinto di treviso Commentatore certificato 06.11.10 10:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GIUSTIZIA ALL'"AMERICANA"
(detta anche giustizia alla 50 stars):


Reportage di El País, edizione
dei Paesi Baschi

• Le spose dei detenuti cubani incarcerati nel paese statunitense denunciano nel Parlamento basco la situazione dei propri mariti

La prima volta che Ivette González ricorda di aver visto suo padre, aveva 13 mesi. La bambina guardò sua madre ed esclamò “guau, guau”, spiega la donna, Olga Slanueva. Il capo famiglia, René González, era in carcere da quando la bimba aveva quattro mesi, e gli permisero di vederla solamente ammanettato a una sedia e circondato da agenti dell’FBI. González, arrestato nel 1998 a Miami, è uno dei membri del gruppo dei Cinque, cittadini cubani incarcerati negli Stati Uniti, accusati di spionaggio e cospirazione per omicidio.

Salanueva e Adriana Pérez, moglie di Gerardo Hernández, un altro dei membri del gruppo, da allora denunciano la situazione dei loro mariti perché, assicurano, non si è mai provato nessuno dei delitti dei quali sono accusati. Le due donne hanno esposto alla Commissione di Diritti del Parlamento vasco il caso e offerto una conferenza stampa a Bilbao.

“L’ultima volte che ho vidi mio marito, era il 16 agosto del 2000”, ricorda con voce tremante Salanueva. La procura ha cercato di convincere René a testimoniare in cambio del permesso per lei e le sue due figlie di rimanere negli Stati Uniti. González non accettò, e la sua famiglia venne deportata a Cuba. Da allora, il contatto è stato intermittente, attraverso lettere e telefonate.

Gli Stati Uniti hanno sempre affermato che i Cinque spiavano agenzie ufficiali del paese e che si infiltrarono nel Comando Sud dell’Esercito, mentre Cuba assicura che entrarono solamente in gruppi anti-castristi della Florida per prevenire attacchi terroristi...

SEGUE GIU'

veet m., Gold Coast -Queensland Commentatore certificato 06.11.10 10:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NESSUN AIUTO AI RAZZISTI VENETI DELLA LEGA LATRONA
DIO LI HA RICOMPENSATI FINALMENTE... E HA ALTRI REGALINI
IN SERBO...
W IL FEDERALISMO IN AMMOLLO !!!

Ennio Cappitini 06.11.10 09:57| 
 
  • Currently 2.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

L'ITALIA OSPITA BASI MILITARI...DI QUESTA GENTE QUA...

IRAQ: AL-JAZEERA, SU WIKILEAKS TORTURE DI STATO E CIVILI UCCISI

20:49 22 OTT 2010

(AGI/AFP) Dubai - Al-Jazeera ha cominciato ad anticipare le nuove "sorprendenti" rivelazioni contenute nei documenti riservati ottenuti da Wikileaks e che l'organizzazione di Julian Assange si appresta a divulgare per intero. Secondo la tv satellitare pan-araba, i file desecretati contengono tra l'altro la documentazione di torture avvenute con la 'benedizione' dell'amministrazione centrale irachena e la testimonianza di "centinaia" di civili rimasti uccisi ai checkpoint dell'esercito statunitense. Secondo la tv pan-araba con sede a Dubai, tra le maggiori rivelazioni contenute nella mole di documenti che, da domani, sara' a disposizione sul sito di Wikileaks, c'e' la copertura da parte statunitense delle torture irachene e le "centinaia" di vittime civili ai posti di blocco gestiti dai soldati americani, dopo l'invasione dell'Iraq. I documenti, datati dal primo gennaio 2004 al 31 dicembre 2009, mostrano -aggiunge al-Jazeera- che gli Stati Uniti mantennero un conteggio delle vittime civili durante tutta la guerra (malgrado Washington lo avesse negato). Il canale in inglese di Al-Jazeera ha annunciato che trasmettera' a partire dalle 23 ora italiana "le nuove sorprendenti informazioni sulle operazioni delle truppe statunitensi durante la guerra in Iraq". Le trasmissioni, si legge n un comunicato diffuso dalla tv satellitare, si basano sui files ottenuti da Wikileaks "che ha avuto accesso ad oltre 400mila documenti riguardanti la guerra in Iraq, la maggiore fuga di notizie nella storia statunitense". "I materiali segreti sono piu' di quattro volte quelli divulgati da Wikileaks sulla guerra in Afghanistan".
(AGI) .

YANKEES=CANCRO DEL MONDO


veet m., Gold Coast -Queensland Commentatore certificato 06.11.10 09:55| 
 |
Rispondi al commento

"E' stata Sabrina a uccidere Sarah"
Nuova versione di Michele Misseri

ho come la sensazione che sto individuo sia ben pagato per cambiar radicalmente versione ogni settimana,
così da poter dare lapossibilità di riempire giornali e tv di altri psicologi, psichiatri, tuttologi, nientologi, e stronzoni vari, tra una partita di calcio e l'altra,
ed evitare accuratamente di informare i rincoglioniti e stanchi italiani amanti dell'horror da quattro soldi dei veri problemi del paese.
un paese che si stà avvicinando al crollo economico, visto che quello morale lo ha perso da vent'anni!

avviso per gli sponsor di tv e giornali:

io, e probabilmente molti altri, cambio immediatamente canale o butto velocemente il giornale che rompono i coglioni con questa nauseante videnda, quindi risparmiate i soldi, ed investite in altre trasmissioni.

"non leggete i giornali, non guardate la tv, che vi distraggono e raccontano balle"!
(libera interpretazione del pensiero nanesco)

BUONGIORNO, SBULLONATO MA NON DISTRATTO POPOLO!


Chi metteresti sotto la piena?

Berluscone al gradino più basso, nella fanghiglia più nera,
Cicchitto, Capezzone, Bertolaso, Tremonti, Gelmini, Alfano, Marchionne, La Russa, Gasparri, Santanchè, Belpietro, Castelli, Borghezio, Bossi, Cota e Salvini, Calderoli e il sindaco di Adro, Brunetta a Tremonti, Feltri e Sallusti, Minzolini e Fede, Corona e Lele Mora, Masi e Sgarbi...
e via un'ondata che li travolgerà
per un mondo più pulito
per una palingenesi sociale
per un'Italia migliore!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 06.11.10 09:53| 
 |
Rispondi al commento

Non siamo tutti leghisti.

caterina rossi 06.11.10 09:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi affliggo solo di una cosa
che Arcore non sia nel Polesine
e che le teste più basse
abbiano i sogli più alti

viviana v., Bologna Commentatore certificato 06.11.10 09:46| 
 |
Rispondi al commento

Un duro monito: ieri la Campania, oggi il Polesine

Per crudele che sia
per la legge del taglione
chi ha difettato di compassione
non dovrebbe
nemmeno riceverne
Non c’è maggior lezione
che imparare come si sta male
dentro i panni degli altri
soffrendo
di cose simili
dentro i propri
I padani hanno deriso gli italiani
sentendosi razza superiore
ora la natura insegna
che non ci sono razze superiori
ma disgrazie comuni
Ma se questa lezione
non fosse sufficiente
a capire il senso delle cose
sempre la natura
può dare alle teste più dure
una lezione maggiore

viviana v., Bologna Commentatore certificato 06.11.10 09:44| 
 |
Rispondi al commento

io sono uno di quei veneti che non ha votato ne lega ne il nano e tutte le sue puttane di palazzo e non..., ho votato 5 stelle e me ne vanto, sono un uomo di 50 anni e disoccupato perche' causa crisi ho chiuso la mia piccola attivita' che mi ha permesso anche di accendere un muutuo di 25 anni, pensate che fortuna!! e ora sono anche alluvionato, pero' continuo a pagare la rata del mutuo, le tasse e le bollette, che ho pagato anche ieri mattina nonostante i 2 metri d'acqua che avevo in casa.
Ho letto i commenti dei nostri fratelli meridionali, perche' siamo tutti italiani, e hanno ragione a scagliarsi contro di quelli che gridavano forza etna o vai vesuvio, ma non e' giusto che per pochi stronzi razzisti leghisti di merda tutta questa povera gente, oltre al danno e la sofferenza e la disperazione, che solo chi l'ha vissuta puo' capire, debba anche leggere i commenti di altra gente che dice "era ora" ora arrangiatevi, forza piave o dai bacchiglione.
Non dobbiamo vive con il sistema di chi la l'aspetti oppure oggi a me domani a te
Io ho la coscienza a posto o fatto le offerte per l'aquila, per Haiti, per tutti quelli che erano in queste condizioni quando e' accaduto,l'ho fatto nel limite delle mie possibilita'senza guardare dove mandavo i miei soldi o a chi.
Ora io non chiedo soldi o aiuti, ognuno fa con la propria coscienza,
L'unicA COSA CHE PRETENDO E' RISPETTO DI QUELLA PARTE DEL POPOLO ITAIANO CHE STA SOFFRENDO E SPALANDO VIA IL FANGO E DENTRO A QUEL FANGO I SACRIFICI E I RICORDI DI UNA VITA
GRAZIE RADAMES

RADAMES LION 06.11.10 09:39| 
 |
Rispondi al commento

quello che non aveva ammazzato il ridicolo
lo ha sommerso la piena

viviana v., Bologna Commentatore certificato 06.11.10 09:35| 
 |
Rispondi al commento

Alleluia! Abbiamo saputo che nel suo grande fervore per la Padania il leghista demente del blog che posta solo articoli di libero contro gli extracomunitari, si metterà le galosce e l'impermeabile, impugnerà un badile e uscirà dalla sua sporca e marcescente soffitta per aiutare gli alluvionati a spalare il fango. Viva la Padania!
In prima fila con Borghezio, il sindaco di Adro. Renzo Bossi e titti i nazisti! Deutchpadan über alles!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 06.11.10 09:32| 
 |
Rispondi al commento

O.T.
E il nano disse >
Borsa Banche e "Rinnovabili", le speculazioni su Enel Green Power: i cittadini presi per i cuxo due volte...

http://www.ilfattoquotidiano.it/2010/11/05/enel-green-powerfanno-festagli-speculatori/75289/

franco antonio perrone, verona Commentatore certificato 06.11.10 09:26| 
 |
Rispondi al commento

Quella zoccola di Marghe ha detto che lei lo farebbe anche per 7 centesimi il bunga bunga
Sono anni che si offre a Berlusconi
Ci chiediamo che cesso sia visto che da Arcore non ha mai avuto risposta
Marghe, ma hai provato a mandare un book?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 06.11.10 09:20| 
 |
Rispondi al commento

Dice che Berlusconi non può andare in Veneto perché l’acqua è alta un metro e 60
Ha mandato in avanscoperta Brunetta col ramoscello in bocca. Ma non è tornato

viviana v., Bologna Commentatore certificato 06.11.10 09:18| 
 |
Rispondi al commento

-Dicono che gli italiani amano Silvio perché vorrebbero essere come lui
-Ridicoli, vecchi, plastificati, che pensano solo alla fica?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 06.11.10 09:18| 
 |
Rispondi al commento

.. e allora, Bossi, cos'è che mugoli ora?
ti piacevam, eh, fare i tagli all'ambiente, tanto ci rimetteva l'Italia
Fottitela ora la tua Padania che sull'Italia ci sputa!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 06.11.10 09:12| 
 |
Rispondi al commento

.. e ora, che i padani chiamino quegli extracomunitari su cui hanno sputato tanto e si facciano aiutare da loro a spalare il fango!
...e chiamino anche la zoccola Berlusconiana M da 7000 euro e botta e il caro Giovannino direttamente dalla sua soffitta!
Ma il paradigma dell'ipocrisia suprema è stato Zaia che invocava "LA SOLIDARIETA' NAZIONALE!???

MA NAZIONALE cosa????? IDIOTI!

Fatela adesso sull'alluvione la votra secessione del cazzo!!!!!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 06.11.10 09:09| 
 |
Rispondi al commento

MA VA LAAA...

Il paese sta soffrendo di "gravi fibrillazioni e incertezze, politiche e istituzionali"... Napolità il paese ne ha le scatole piene, è diverso. Gli incapaci a governare il bene pubblico, che tornino a fare quello che facevano prima.

Ti sembra normale che il pacchetto contro la prostituzione venga fatto da mignottari incalliti?

Non più prostitute nelle strade. D'ora in avanti tutte a palazzo grazioli per la selezione. Curri-culum Vita-e modesto negli show televisivi, le più "qualificate" a fare le ministre: nuovo ordine per la selezione delle future classi politiche.

Date l'antimafia a Riina o, se preferite, la presidenza del governo...ops, pardon, c'è il suo diretto successore.

ITALIA.

By Gian Franco Dominijanni


Sicurezza, "sì al nuovo testo
stretta sulla prostituzione in strada"

Saranno incentivati i trasferimenti nelle ville del Premier

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 06.11.10 08:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma quali classifiche'!
Noi al mondo gli facciamo un baffo
Ci abbiamo le boddane DOC e pure CAV
Forza ictus!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 06.11.10 08:55| 
 |
Rispondi al commento

Maroni: via le puttane dalle strade
Berlusconi: le pargole vengano ad Arcore

viviana v., Bologna Commentatore certificato 06.11.10 08:50| 
 |
Rispondi al commento

LA BOTTANOGRAZIA HA I SUOI...

Questo non-governo al governo quanto ci costa? Tralasciando gli aspetti relativi all'immagine. In termini di costi-sperperi economici quanto ci costa questa situazione di stallo perenne?

I sovrani, suoi predecessori, avevano l'accortezza di usare "la testa in grado di ragionare". segretezza, discrezione e silenzio erano prerogative indispensabili per sfuggire ad incontri, sguardi e malelingue da parte di testimoni intraprendenti e indagatori.

Ma l'autocrate Scilvio B. B come Bottanusconi: il più sfigato dei play-ederly (convinto di essere un play boy) con la mania di volere sembrare, nonostante le evidenze, un giovane e aitante hardcore-man di hardcore... invece è la perfetta copia del declino privato di un uomo pubblico.

Ma lui è maestro nell'auto. Si auto-proclama, auto-consola, auto-determina, auto-referenzia, auto-giudica... ghe fa tut mi tut in auto-matico. Non ha bisogno di interferenze esterne. si rischierebbe un eccesso di democrazia.

Vive in un mondo tutto suo. Fatto di poppe a prua e chiappe a poppa. Un mondo che si ritrova a casa senza sapere il perchè. Certo si pone delle domande: chi sono, cosa vogliono, cosa vengono a fare e perchè proprio qui? Ma, suo malgrado, non riesce a dare risposta.

E' la dura vita dei Bottanieri abituali. Passano da un'orgia al rispetto dei sacramenti e, se possono, li uniscono. Mettono tutto nello stesso calderone: pubblico e privato, sacro e profano, onestà e disonestà, serietà e frivolezza, tossicodipendenza e disintossicazione. Tutto viene unito e confuso con il corrispondente contrario.

Tutto e tutti entrano a casa sua senza che lui inviti nessuno o conosca qualcuno. Tutti vengono invitati da ignoti intermediari. Pochi anni fa venivano chiamati magnaccia ora hanno addirittura le agenzie. Giocare con le parole conviene.

Se un tempo i rappresentanti delle istituzioni venivano associati alle istituzioni corrispondenti ora non più. Sono morte... forse.

COSTI.

By Gian Franco Dominijanni


Bossi alle foci del Po
Alluvione: il Po ricambia la visita

viviana v., Bologna Commentatore certificato 06.11.10 08:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Veneto in piena
Cristo si è fermato al Brennero

viviana v., Bologna Commentatore certificato 06.11.10 08:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ora che Bertolaso va in pensione
i preservativi se li raccatta da solo?

Arrivato da Napoli un biglietto omaggio dei napoletani
Per un tour sull’Etna, Direttamente dentro

Bertolaso parte. Le cricche piangono
Partito un Bertoladro, se ne farà un altro

viviana v., Bologna Commentatore certificato 06.11.10 08:47| 
 |
Rispondi al commento

Parte 2/2

Noi non chiediamo l'aiuto di nessuno. Quello lo fanno i politici per mangiare la loro fetta di torta. Noi popolo veneto non ne abbiamo bisogno:

1 - Abbiamo già riparato tutti gli argini alla meno peggio e ci apprestiamo a contrastare le precipitazioni previste per la prossima settima.
2 - La solidarietà veneta è scattata fin dalle prime ore delle esondazioni e sono già numerosi i volontari, oltre a quelli della protezione civile, ad aiutare che è stato colpito dall'alluvione.
3 - Dopo un paio di ore TUTTI gli sfollati (e parliamo di centinaia) avevano già un alloggio, italiani e non.

Questa è la realtà dei fatti, solo che vive qui può sapere come stanno veramente le cose dato che carta e tv di stampa non ne parlano, forse perché se ne fregano del veneto (probabile), forse per non far conoscere la disastrosa e incurante politica (destra e sinistra) di roma (molto probabile).

Qual che sia la verità delle prime pagine o dei prime-time di giornali e tv nazionali non sappiamo che farcene, gli eventi di questi giorni hanno dimostrato ancora di più (se mai ce ne fosse stato bisogno) che il veneto è autosuffiente e autonomo, a maggior ragione dovrebbe essere indipendente!

Voi grillini itagliani pronti a godere delle disgrazie del Veneto continuate pure ma ricordate, la natura non distingue tra nord e sud, tra destra e sinistra... quindi

Marco B 06.11.10 08:46| 
 |
Rispondi al commento

Parte 1/2

Ma cosa parlate a fare? Ma cosa parlate a fare?!??!?

A tutti i grillini itagliani che GODONO nelle disgrazie del Veneto e del suo popolo ricordo SOLO alcune cose:

1 - Nel disastro dell'Acquila il veneto partecipò con una delle delegazioni più numerose di VOLONTARI della Protezione Civile.
2 - Stessa cosa per la disgrazia avvenuta nel terremoto del Molise.
4 - In DUE GIORNI in Veneto sono cadute il TRIPLO delle precipitazioni che caddero in DUE SETTIMANE nell'alluvione del '51!
5 - Associamo casualità come venti di scirocco che hanno ingrossato il mare e la neve che si è sciolta copiosamente scendendo a valle come una immensa slavina.


Marco B 06.11.10 08:45| 
 |
Rispondi al commento

Temiamo per la vista di Berlusconi
Non ci vede più dalle troie

viviana v., Bologna Commentatore certificato 06.11.10 08:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gaudio italiano
Siamo primi nel mondo per avere un leader col pene gioioso
Tutto il resto fuffa

Se non è fango è sperma
Mi chiedo cosa ci sia da ridere

viviana v., Bologna Commentatore certificato 06.11.10 08:43| 
 |
Rispondi al commento

Mi pare l'ora di fare una bella polentata nella baita di Ornago per discutere su dove intendono finire
(Almeno lì l'acqua non ci arriva!)

viviana v., Bologna Commentatore certificato 06.11.10 08:39| 
 |
Rispondi al commento

Motto berlusconiano

Credere, leccare e fottere

viviana v., Bologna Commentatore certificato 06.11.10 08:38| 
 |
Rispondi al commento

UN CONSIGLIO AL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO… guarda il video

http://www.youtube.com/watch?v=3vZ14ucqh68

viva il sud italia ( donne in movimento) Commentatore certificato 06.11.10 08:03| 
 |
Rispondi al commento

Adesso settimana prossima non si parlerà più dal piccolino, come con la d'alario o come quando lo beccarono nudo in sua villa di sardegna con tante donnine portate con voli di stato.

O come con noemi la napoletana minorenne che dormiva a casa sua dopo le sue "feste" sarde quando la moglie lo abbandonai

Dai piccolini ormai gli italians sono abituati a dimenticare, manca una settimana per purificarti
poi c'è anche la champions verrà tutto archiviato

dai sù lo sai che non si parlerà più da la prostituta minorenne marrochina ....una settimana fino al prossimo scandalo della destra che rappresenti.

mussolini era meglio di berlusconi

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.11.10 07:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cos’è cambiato?

http://www.jusprimaenoctis.net/?x=entry:entry101103-031746

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 06.11.10 07:51| 
 |
Rispondi al commento

E malgrado la crisi e le calamità, il Governo decide di comprare 131 cacciabombardieri F-35 dal costo incredibile di 13 miliardi, mentre Tremonti intende tagliare sulla difesa del territorio e sui servizi sociali ai cittadini!
Questo Governo sempre più mostra tutto il suo supponente disprezzo al paese, al dissesto del territorio, alle condizioni della scuola, della sanità, alle condizioni degli onesti, alle sofferenze dei lavoratori.. Taglia la scuola di 8 miliardi, vuol tagliare i fondi dell’ambiente di oltre un miliardo, ma conserva tutto l’incredibile proposito di un armamentario di morte che cozza con la dichiarazione di non belligeranza della Costituzione italiana. I fiumi tracimano e le colline franano, ma La Russa vuole le sue belle bombe sui caccia! E i suoi bei corsi alle armi per i ragazzi italiani!
Questo Governo tiene più alla corruzione che all’onestà, tiene più alla guerra che all’ambiente, tiene più alle escort che alla cultura, tiene più a una politica di scempio che al miglioramento dell’Italia! Questo paese è in mano a dei barbari!
Questo è un governo che se ne infischia degli alluvionati, dei rifiuti, dei disoccupati, dei lavoratori, dei precari, dei pensionati, dei giovani…che se ne frega degli italiani e dell’Italia! Quel che gli importa è tenere ben separata dal paese una Casta dedita alla corruzione, alle cricche, alla droga, alle escort… Quel che gli importa è esibire i suoi sciali di denaro pubblico per mignotte, festini e.. armi! Fascisti!
Un paese in ginocchio, ma che esibisce bunga bunga e non bada a spese per la guerra che paese è? Altro che la gioiosità e le barzellette di Berlusconi! Costui ormai è un insulto pubblico intollerabile!


Clicca il mio nome

viviana v., Bologna Commentatore certificato 06.11.10 07:49| 
 |
Rispondi al commento

La compassione nell’uomo preistorico
nibiru2012.forumfree.it

anib roma Commentatore certificato 06.11.10 07:40| 
 |
Rispondi al commento

Forum della famiglia

Giovanardi meglio che berlusconi

(che schifo)

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.11.10 07:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le alluvioni e i tagli sull’ambiente

Che il dissesto idrogeologico di questo paese costi lacrime e sangue non c’è alcun dubbio, ma a Tremonti ciò poco importa, visto che la prossima finanziaria farà un drastico taglio di fondi sull’Ambiente, che saranno ridotti ad un terzo, da 1.649 milioni di euro a 513 milioni, un taglio di oltre un miliardo, con una ulteriore riduzione nei prossimi tre anni fino a scendere a 498 milioni.
Mentre per il Ministero dei Beni Culturali e per quello delle Politiche Agricole il taglio sarà del 20%, per quello dell’Ambiente Tremonti intende arrivare al 60%. Fa bene la Prestigiacomo a insorgere, chiamando ‘cretinate’ le scelte di Tremonti. Ma tutto quello che Tremonti obietta è un’alzata di scudi e la richiesta di scuse da parte della Ministra. Vada a richiederle davanti al Veneto allagato queste scuse! Ma il peggio è che il Ministero che avrò meno tagli sarà quello della Difesa che resterà a 21.366.
21.366 milioni di euro per uccidere in territorio straniero, 498 per salvare il territorio italiano! 42 volte di meno. Non male! Coi voti della Lega, naturalmente!

Masada 1219. NAUSEA!
Alluvioni. Dissesto idrogeologico – E Tremonti taglia l’ambiente per il 60% - Politici da nausea e megalomani emulanti- Rumoroso silenzio della Chiesa – Caro Presidente, di Nichi Vendola - Bush testimonial alla fiera del libro a Miami - B si ritira dal convegno delle famiglie - Per 7.000 euro - “La libertà dei servi” di Maurizio Viroli – Le armi e il 4 novembre - Dilma Rousseff è la prima Presidentessa del Brasile

clicca il mio nome

viviana v., Bologna Commentatore certificato 06.11.10 07:35| 
 |
Rispondi al commento

http://www.wikio.it/video/cose-nostre-4428896

anib roma Commentatore certificato 06.11.10 07:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


VERGOGNA! C'E' RIMASTO SOLO MENTANA?
Ho appena finito di vedere il TG RAI1 delle 7 e mi è venuto da vomitare.
Non so dove scriverlo. Scusate tanto se approfitto di questo spazio per uno sfogo:
Notizia di apertura "le ritrattazioni dello zio di Sarah Scazzi" (E il Veneto e il resto d'Italia in ginocchio con morti e distruzioni? E l'incidente di Paderno Dugnano? E le zoccole del Cavaliere?), poi il Papa va a Barcellona, subito avvisato il Papa dell'incidente al Bambin Gesù, Giovanardi va al Forum delle famiglie al posto di Berlusconi. PERCHE'? Niente! Il maltempo, sulle dimissioni di Bertolaso manco una parola, qualche altra stroppola. Fine del telegiornale!
La "mezzo busto" che parlava in pieno stile anni '50, occhio alle veline (quelle di carta) e sguardo assente.
Non ci posso credere, non ci posso credere! Addirittura meglio Rossella!
Siamo davvero impazziti tutti?
V. su www.ilparlamentare.it articoli di Dalila Liguoro e Alberto Liguoro e su ANLILUCL (cerca su Google) MA PER FAVORE... PER FAVOREEEE...
Cerchiamo di uscirne... per favore... per favoreee..

albertoliguoro@libero.it

Alberto L., Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.11.10 07:18| 
 |
Rispondi al commento

Veneti: “Piove, governo ladro
Ruby: “.. e pure mignottaro”

Berlusconi: “E’ stata la mafia”
Bossi: “Sono stati i terrun!”
Zaia: “E’ stata la natura!”
Terrun: E’ stata la volontà divina”
Bertolaso: “Il problema è risolto. Vado in pensione”
Prestigiacomo: “L’alluvione costa dieci volte la prevenzione”
Ghedini “Mavalà ?!”

viviana v., Bologna Commentatore certificato 06.11.10 06:44| 
 |
Rispondi al commento

FAB 2010
Miracolosamente trovati 200 milioni per le scuole cattoliche
Contestualizzate anche le mignotte

viviana v., Bologna Commentatore certificato 06.11.10 06:40| 
 |
Rispondi al commento

Bandiere personalizzate
La Russa è apparso con dietro un tricolore con la scritta: “Ogni giorno 8895 italiani non fanno girotondi ma difendono la pace” .
Per non essere da meno anche Berlusconi ha voluto un tricolore con la scritta: “Ogni giorno 100.000 puttane non fanno girotondi ma difendono l’orgasmo”.
Allora anche Bossi ha voluto un tricolore su cui scrivere “Solidarietà nazionale. Ogni giorno 60 milioni di italiani non fanno il girotondo ma difendono gli alluvionati”.
“Ma porca puttana, chi ha levato il tricolore dal cesso?”

viviana v., Bologna Commentatore certificato 06.11.10 06:36| 
 |
Rispondi al commento

... e così il "cancrologo" Veronesi è la massima autorità per l'energia nucleare italiana mentre il grande - quasi ministro-Bertolaso finalmente dovrebbe andare in pensione.
Un incompetente viene, un incompetente va: l'operazione algebrica dei "salcicciari" innamorati del potere e delle scorrettezze è pari ovviamente allo zero:
Una cosa li lega: Le nuove edificazioni dell'Istituto Europeo di Oncologia sono di Ligresti, il nuovo immenso ed inutile albergo di Ligresti a Varese lo ha consentito Bertolaso quale autority dei """ grandi e...venti""" in deroga a tutte le norme di Piano Regolatore.
Very compliments.
Robertinho

Roberto Mereu 06.11.10 05:29| 
 |
Rispondi al commento

Vicenza è una città e capoluogo di provincia del Veneto, situata nella Pianura Padana, fra le prime pendici dei colli Berici.....

Mi dispiace ma le inondazioni della padania devono risoverle i padani senza chiedere a roma....

Altrimenti che federalismo è?

Chiedete aiuto a Bossi!

bruno bassi 06.11.10 02:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

....LE MERDE TELEVISIVE,SPECULANO SU TUTTO PURE SULLE DISGRAZIE DEI POVERACCI DI QUELLE ZONE MARTORIATE (DALLA SPECULAZIONE DEI PAESI SVILUPPATI)..1 EURO.. 1 EURO PER I BAMBINI MORTI DI FAME, TELEFONA AL NUMERO...STICAZZI. PORCAZOCCOLA 83519 IN SOVRIMPRESSIONE...CONTRIBUISCI ...E TUTTI Lì A TELEFONARE CHI VORREBBE CHE MORISSE UN BAMBINO PER NON DONARE UN EURO??...IO è UNA VITA CHE MANDO SOLDI E NON NAVIGO CERTO NELL'ORO...ED è UNA VITA CHE REGOLARMENTE I POVERACCI IN QUESTIONE MUOIONO LO STESSO SE NON PIù DI PRIMA...ALLORA è INUTILE CHE VIENE FUORI IL PIù TESTA DI CAZZO DI PRESENTATORE A CHIEDERE SOLDI ALLA GENTE...E TUTTI Lì A TELEFONARE COME RIMBAMBITI ( ME LO CHIEDESSE S. FRANCESCO ALLORA Sì..) QUANDO POI I SOLDI NON SI Sà CHE FINE FANNO ALLORA SE DEVO FARE BENEFICENZA NON LI DO CERTO AL PRIMO PRESENTATORE ABBRONZATO CHE ME LI CHIEDE NE ALLA COMPAGNIA TELEFONICA CHE GIA' MI SALASSA CON LO SCATTO ALLA RISPOSTA...SE DEVO DARLI PER TOGLIERE LA FAME DI BOCCA A QUALCUNO SO A CHI DARLI E SO CHE SERVIRANNO ALLO SCOPO, NON FATEVI ABBINDOLLARE GENTE...LA LORO è CARITà PELOSA, NON SGRAVATEVI LA COSCIENZA REGALANDO UN EURO DEI VOSTRI SUDATISSIMI SOLDI PER FORAGGIARE IL BUSSINESS DELLA PIETà INDOTTA...

roberto scuro (uccello scalciante) Commentatore certificato 06.11.10 02:44| 
 |
Rispondi al commento

oooppsss...sono passati 10/15 anni di continue news sul nostro amato presidente del consiglio Mr.Brlusconi uomo senza vergogna che non abbiamo trovato il tempo di andare avanti....io propongo un aiuto dal terzo mondo....la lettera la scrive Berlusconi che su questo non si puo smentire e' bravissimo a vendere fumo!!... possiamo sembra barattrlo con il colosseo e la torre di Pisa...perche sono ancora dell'Italia giusto !???...o non fate scherzi non ditemi che se le sono gia vendute a qualche cinese!!

Roberto D'Auria, Jakarta Commentatore certificato 06.11.10 02:43| 
 |
Rispondi al commento

Ed un'altra Notte ancora, ingabbierai il Volo, o Candida Colomba, ancor ti negheran le Acque il Planar nell'oro della tranquilla Pace.
Ancor il Deserto di gocce, a bruciar le valli, Tue.
Percossi i Silvestri e resinosi pini, all'Altopiano, eretti Campanili e Pietre, a Lacrimar nel freddo ed untuoso Bigio, Fiori e Grano dei fondali a giacer solitari e lenti, nel camminar la strada del mesto Morir.

E pur Vedi il Loto, le Ninfee a trapuntar Maree d'un Aspro, asciutto e levigato Carso d'Anime, assetato di Vele e Gusci, a Traghettar la Vita di tante Croci, issate ai Mari del Sud, sin al Cielo, dove il Pianto d'Angeli si fa Goccia, Perla al Calice di Mani, in trepidante Attesa.
Dolce terra delle Venezie, dove riposan i Semi delle mie genti Antiche.
Vi sono Entro, due volte morto di troppe vuote e fredde Parole al tuo Fecondo Grembo, scagliate a Freccia.
Genti del Sud, Ti han Librato la Colomba Nuova in Volo: Accogline il suo Cuore Grande, offrine Dimora.

Potrai asciugarne il Viso al Seno, alla sua Dolce e Fraterna Ala....
No, non è retorica.
Non Temere, mai, l'Amore.

enrico w., novara Commentatore certificato 06.11.10 01:09| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione


"Gasparri : Nessun imbarazzo"

aarrrggghhh!!!

http://www.youtube.com/watch?v=4WmfBY455ok&feature=topvideos

buona notte

Paola Bassi Commentatore certificato 06.11.10 00:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...Mi ricordo ancora quel "Forza Etna",
ma sopratutto la generosa risposta degli
amici napoletani, in quel di Verona, del delizioso e geniale: "Giulietta è 'na zoccola"

Che ho voluto considerare solo un:
"battibecco fra amici".

Ma ora mi spinge a dire, con sincerità e solidarietà: " Forza Vicenza !"
Maurizio Tesei

maurizio tesei, catania Commentatore certificato 06.11.10 00:48| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tra le tante cose detto una in particolare mi lascia perplesso ed è una delle motivazione di Luca Zaia sulla alluvione: è stata anche colpa del disgelo delle nevi. Forse occorre regalare un calendario aggiornato e spiegare alcuni elementi di scienze naturali. Quando ci si arrampica sui vetri...

Flavio Speroni 06.11.10 00:41| 
 |
Rispondi al commento

ANSA: La Marcegalia ha fiutato l'affare,in Regione già presentati 4 progetti per la costruzione di altrettanti 4 Hotel di lusso da costruire nelle zone alluvionate del Veneto nelle località : Megliadini, Saletto e Soave destinati a quanto emerso da alcune indiscrezioni a clientela internazionale.Dichiara : "Dobbiamo sfruttare al massimo il momento propizio,nessuno di nostri ospiti noterà la differenza, crederanno di trovarsi nella nostra splendida laguna di Venezia"

Giassoni Aldrigo 06.11.10 00:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

(((((((QUESTO PAESE STA ANDANDO A PUTTANE.......)))))))

leggi qui e scarica la vignetta di Silvio da far circolare in web:


http://www.francarame.it/node/1356


GRAZIE BEPPE.

Fabio Greggio Commentatore certificato 06.11.10 00:31| 
 |
Rispondi al commento

soldi che potrebbero essere destinate alle emergenze
***

quelli delle SCORTE inutili
persino agli ex e poi agli ex

poliziotti e carabinieri che si vergognano
di fare la scorta alle ragazze del grande p...

http://www.ilfattoquotidiano.it/2010/11/04/litalia-delle-scorte-inutili/75251/

Paola Bassi Commentatore certificato 06.11.10 00:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chissa' perchè ci è richiesto di Credere, di Obbedire, di Combattere.
Quando ci avviluppano la Mente di Chimere Irraggiungibili, svuotano il centro critico Logico deduttivo, appesantiscono le Tasche della Viandante Anima.
Depauperano le Sommita' delle svettanti Erte della Conquista, ci assonnano nella Neve della sordida Acquiesenza, incapaci d'Impugnare la Padronanza del Cammino.
Chissa' perchè ci contentiamo di un Torpore delle Membra, incapaci a reggere la Stoica sofferta dolorazione dello Spirito annegato nelle Carni, a Paralizzar il Desiderio di una piu' florida , consistente comunanza della Vita prossima, Attigua.
Chissa' perchè?
Gia', volgendo il fiume dei ricordi al passo arretro, sgorghiam calde Fiumare al Volto, a specchiarne il Tristo all'Aggrumar del Suolo.
Il Freddo, in fondo all'Anima, s'Impone ad Immagine filtrata e fissa, al Fuoco d'una Camera Oscura.
Quando il Diaframma fionda, la Proiezione di uno Scenario alieno, dalle Anime Trasposte, m'avvedo della tua Mancanza, ad Imgombro.
Tu riderai, Ti conosco: sol tua, la Terminazione del nervoso Piangere.
La perenne civetteria dell'Essere, Fuggente alla tua stessa Ombra.

Oh!Se solo, Tu, Accogliessi un poco di Coraggio, a Figlio, in Grembo!
Io non ne dispongo; così mi volle il Fato, a schernirne Nudita', oltre le Corazzate mura di questo Antico ed ambiguo Mondo.
Rivestine, ti prego, il Brivido, con un tuo lieve Soffio, nel mutarlo a Battito.
Or Vedo, ancor piu' ne Riderai della mia Debolezza Supplice, poco avvezza agli Arguti spiriti.

Ancor la Luna, ne stende un velo a Lutto.
Non son al suo Mal, discreta e lepida, Compagnia.
L'animale Uomo, attende fuor delle mie Tende, le Tue, ed un Ulular sordido e sommesso, s'annega tra gli Alberi, le foglie...

enrico w., novara Commentatore certificato 06.11.10 00:21| 
 |
Rispondi al commento

Notizia Ansa:
Zaia di comune accordo con Galan per far fronte, almeno in parte,ai disastri economici causati dall'alluvione in Veneto,invita gli agricoltori a piantumare gli ettari di terreno allagati a riso.
Galan: "Almeno cosi sarà salvo e potremmo festeggiar nel post-emergenza con il piatto tipico Veneto il Risottino con la mona."
Intervenuto immediatamente sulla questione a dir poco "comica" il Premier Berlusconi a sua volta dichiara: " Vergogna nessuno segua il consiglio di Galan,tutti a Arcore a festeggiar e se manca il riso...va ben lo stesso"

Ciotti Luciano 06.11.10 00:17| 
 |
Rispondi al commento

OT

Perché il testamento biologico è un progresso civile.

Intervengono tra gli altri:
Monica Sgherri (Presidente gruppo consiliare Federazione della sinistra - verdi nel Consiglio Regionale Toscano)
Mauro Romanelli Mauro Romanelli (Consigliere gruppo consiliare Federazione della sinistra - verdi nel Consiglio Regionale Toscano);
Paola Innocenti (Direttore della U.O. di Neuroanestesia e Neurorianimazione - AOU Careggi)

http://www.radioradicale.it/scheda/314885/perche-il-testamento-biologico-e-un-progresso-civile

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 05.11.10 23:58| 
 |
Rispondi al commento

Eppur si muovono..


Giovani padani in rivolta su internet
"Silvio indecente, la Lega lo lasci"

http://www.repubblica.it/politica/2010/11/05/news/padani_berluscon-8764246/

Paola Bassi Commentatore certificato 05.11.10 23:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si alla Conferenza nazionale della famiglia ci va Giovanardi e non il Berluska.
Lui alla manifestazione darà l'appoggio esterno con la lotta alla prostituzione nelle strade.



Il presidio NO DAL MOLIN ringrazia quanti li hanno raggiunti da Venezia, Padova e altre parti del veneto per aiutare gli alluvionati. si lavora nelle case anche nel fine settimana, per dare disponibilità e avere informazioni TELEFONARE AL NUMERO 3349000595

Paola Bassi Commentatore certificato 05.11.10 23:50| 
 |
Rispondi al commento

Mi pare che dopo 17 anni di governi roboanti della Lega
i fatti stiano un po' all'acqua

viviana v., Bologna Commentatore certificato 05.11.10 23:46| 
 |
Rispondi al commento

Io invece penso di essere meglio di tutti quei leghisti che non facevano altro che disprezzare il meridione e esaltare l'efficenza padana. Pertanto esprimo la mia solidarietà anche a tutti quelli che, in occasione delle diverse catastrofi italiane, non hanno avuto niente di meglio da fare che mettere a disposizione degli altri solo la propria coglioneria. Probabilmente adesso qualcuno sposterà il fazzoletto verde che copre gli occhi e impedisce di vedere che, al pari degli altri, dopo tanti proclami i politici leghisti si sono stabiliti definitivamente in Roma Ladrona e ci stanno bene. Auguri, gente veneta.

Monica Murgia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.11.10 23:43| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

il o la proprietaria della Opel Corsa Blu è pregato/a di spostare la macchina!!!!!

Che intralcia il traffico!!!! :)))


Napoli, 5 nov. - (Adnkronos) - Una notevole quantita' di letame e' stata lanciata stamattina intorno alle 7 contro l'edificio e in una delle salette di ingresso laterali dell'edificio all'interno del quale risiede la Giunta regionale della Campania in via Santa Lucia a Napoli. Si e' trattato di un vero e proprio raid eseguito da persone arrivate a bordo di un paio di moto. Secondo quanto si e' appreso gli autori del raid sarebbero da ricercare fra gli ambienti dei disoccupati organizzati. Lo scorso 21 ottobre qualcosa di simile era gia' avvenuto ma contro due edifici del Consiglio regionale della Campania entrambi situati al centro direzionale di Napoli.

...QUANDO A ROMA?

CHARLES BUKOWSKI

HANCK BUKOW (hanck17) Commentatore certificato 05.11.10 23:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il "decreto wi-fi libero" è solo una truffa di Maroni: ATTENZIONE!!!!!!!!!

---> http://www.ilfattoquotidiano.it/2010/11/05/internet-libera-anche-in-italia-non-proprio/75417/

Mak 89 Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.11.10 23:40| 
 |
Rispondi al commento

"Berlusconi! Il Sud annega nell'immondizia!"
"Berlusconi! Il Nord annega nell'alluvione!"

Berlusconi: "Farò mettere i lampioni ad Antigua!"
Tremonti: "Taglierò le difese del territorio e aumenterò i regali al Vaticano!"
Bossi; "Bene, bravo, bis!"
Il popolo leghista: "Abbasso i terroni!"

viviana v., Bologna Commentatore certificato 05.11.10 23:40| 
 |
Rispondi al commento

Bertoledro...lascia giù la maglia bordata con il
Tricolore...NON LA MERITI!!

anib roma Commentatore certificato 05.11.10 23:38| 
 |
Rispondi al commento

A PROPOSITO...:
MA NON DOVEVA TOGLIERE IL BOLLO ALLE AUTO ?
SE NON SBAGLIO E' STATA L'ULTIMA "PROMESSA" PRIMA DELLE VOTAZIONI...
CHE SI SIA DIMENTICATO?
...CI STANNO INDEBITANDO COME NON MAI,I SOLDI SONO FINITI ANCHE PER LE PIU' PICCOLE NECESSITA'...
MANCA POCO E PORTERANNO I LIBRI IN TRIBUNALE.

CHARLES BUKOWSKI

HANCK BUKOW (hanck17) Commentatore certificato 05.11.10 23:37| 
 |
Rispondi al commento

1.Berlusconi: “Rifiuti a Napoli spariranno in 3 giorni” (28-10-2010 libero-news.it)
2.Berlusconi: “Sconfiggerò il cancro” (21-7-2010 liquida.it)
3.Berlusconi sulla Fiat: “Salveremo i posti di lavoro” (6-2-2010 libero-news.it)
4.Berlusconi: “La mia missione è riuscire ad abbassare le tasse” (31-1-2010 quotidiano.net)
5.L’Aquila, Berlusconi: “Ricostruiremo tutto. Tre case su quattro agibili in 30 giorni” (18-4-2009 ilGiornale.it)
6.Berlusconi: “Ho salvato la Georgia dall’invasione” (30-9-2010 wordpress.com)
7.Il premier: “Le banche Usa le ho salvate io” (30-9-2010 l’Unità.it)
8.Berlusconi show: “Ho salvato il mondo” (1-10-2010 repubblica.it)
9.Berlusconi: “Non leggete i giornali, vi imbrogliano” (liquida.it/silvio perfetti)
E adesso aggiungiamoci: “Padani, vi metterò tutti a secco!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 05.11.10 23:36| 
 |
Rispondi al commento

E' proprio il caso di dire crudamente:
"Padani, lo fate sempre il gesto ad ombrello?"

viviana v., Bologna Commentatore certificato 05.11.10 23:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Berlusconi crede ancora nei valori fondanti del Pdl: "Proponiamo una società basata sui valori cristiani, sulla famiglia naturale fondata sul matrimonio, formata dall’unione di un uomo e di una donna. Con le tette grosse, ubriaca, drogata e ben retribuita." (Diego Piva)

viviana v., Bologna Commentatore certificato 05.11.10 23:33| 
 |
Rispondi al commento

x le persone del Nord
i vostri capi, da anni al governo. che cosa hanno
fatto per voi, per le vs aziende,il territorio... di cui si sono riempiti la bocca....ecc....

...mi dispiace per voi, erano troppo occupati a
farsi, solo ed esclusivamente, i caxxi "LORO"....

...guardate le mappe nel link...ed è solo una
parte...
http://www.dongiorgio.it/proposte.php?id=131

...ah, dimenticavo Bertoledro è...leghista!!....
...la sua gente annega e lui...ciaooooooooooooo

anib roma Commentatore certificato 05.11.10 23:33| 
 |
Rispondi al commento

Alluvione a Vicenza. La situazione è così grave che Berlusconi impiegherà più tempo per non risolverla. (Marco Mattioli)

In quanto a Bossi gli basta che sia in salvo la sua famiglia.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 05.11.10 23:32| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi : "Gli ultimi avvenimenti possono essere letti come una ritorsione della malavita nei miei confronti". La mafia ha deciso di scioglierlo nella figa. (Stefano Monetti)

viviana v., Bologna Commentatore certificato 05.11.10 23:31| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi: "Nessuno oggi puo' con certezza escludere che alcune cose che accadono siano frutto della vendetta della malavita".
Anche il Veneto?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 05.11.10 23:30| 
 |
Rispondi al commento

BERLUSCONI VISTO SUI CANALI ESTERI.

http://www.youtube.com/watch?v=rZWden20jWw&feature=aso

PIETOSO E RIVOLTANTE. TOTALMENTE INCAPACE DI DARE UNA RISPOSTA NORMALE AI PROBLEMI DEL PAESE RIDUCE TUTTO IN BARZELLETTA. E CI SONO DEI GIOVANI STRONZETTI CHE RIDONO PURE DELLE SUE CAZZATE.

maro sowclett Commentatore certificato 05.11.10 23:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT

Sudan, quattro bambini condannati a morte


Il 21 ottobre il Tribunale Speciale istituito in Darfur ha condannato a morte dieci persone, tra cui quattro bambini.

La loro colpa sarebbe avere partecipato ad un attacco a un convoglio militare sudanese nel Sud Darfur avvenuto nel maggio 2010.

E’ quanto denuncia, in una nota, Italians for Darfur sottolineando che si è trattato di una condanna basata su ”prove ingiuste e non attendibili”.

”Gli imputati di questo processo sono stati indicati come appartenenti al Movimento di Giustizia ed Uguaglianza, ma non è stata acquisita alcuna prova certa che abbiano partecipato all’attacco”, ha aggiunto Italians for Darfur che si è mobilitata promuovendo una petizione che ha già raccolto oltre 16mila firme.

”Gli avvocati della difesa e organizzazioni per i diritti umani locali hanno denunciato che le prove presentate dall’accusa erano parziali e che e’ stato negato ai detenuti il diritto a un giusto processo.

Ed è stato impedito agli avvocati di parlare con i rispettivi assistiti prima che fosse depositata la prova della loro colpevolezza: sia i difensori, sia le famiglie hanno potuto incontrare i prigionieri solo per mezz’ora”, hanno affermato il presidente di Italians for Darfur, Antonella Napoli.


http://www.blitzquotidiano.it/cronaca-mondo/sudan-italia-bimbi-condannati-morte-627941/

silvanetta* . Commentatore certificato 05.11.10 23:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vi è un limite Oggettivo alla percezione della Morale assimilabile a Valore, quando i Concetti della stessa si estremizzano in uno slancio Etico.
La speculazione naturalistica e positivista si protrae in uno Slancio Metafisico, una sorta di Border line dello spirito.
E' in questo ambito che pur diventando un non luogo di Misurazione , verificabilita' empirica, ascientifico, si avverte la Leggerezza dell'Intuizione.
Io mi affaccio al mio piccolo mondo Immaginifico, ne rappresento i Fatti, li Rifletto, in rapporto con Te.
Da tempo deposi la Clava, la selce da Taglio, il trascinar la Preda nella Caverna delle mie Oscurita': posai il Cuore a Cena.
Tu mi vedi insicuro, Balbettii costituiscono le mie sommesse grida, le figlie di tante Guerre perse.
Io son quella Vacca annegata nella Laguna veneta, quella Zoccola che si vende al Demone immondo, io quella Spazzatura Ecomafiosa.
Io, son quello Sporco che tu Rifuggi, eviti per non cadermi al fianco.
Non ti Biasimo, persin giustifico la tua Voglia d'Impermeabilita', fissata su di un' Immagine.
Ciao statua di Sale: ti scioglierai al Sole, quando l'Inverno ti mostrera' i miei piccoli passi nella Polvere.
Saro' gia' passato e non sentiro' piu' il Dolore.
La mia Catarsi, a dolce, ferita Compagna.

enrico w., novara Commentatore certificato 05.11.10 23:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BASTA BASTA BASTA BASTA BASTA BASTAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA
Ma vi rendete conto di cosa succede?

Ci sono ancora dei coglioni che parlano di sud e nord, di chi ha preso e di chi ha dato come se si parlasse al lunedì mattina della partita di domenica.

Ma vi volete svegliare non lo capite che è tutta una presa per il culo?

Quando un governo si sente dire che non ci siamo da industriali, sindacati, dai suoi ministri (pochi ), dal presidente della repubblica, dai giornali ( non quelli italiani ) e fra poco vedrete che glielo dirà anche il papa di levarsi dai piedi, dovrebbe avere la decenza di farlo!

A GENOVA SI DICE:
UN SOLDO IN MENO DI PAGA MA MUGUGNO LIBERO.

PERO'.....

IL MUGUGNO NON BASTA!

VEDREMO VOI TUTTI CHE VI LAMENTATE COSA CAUSERETE CON I VOSTRI BEI VOTI ALLE PROSSIME ELEZIONI

MA QUANDO VI SVEGLIATE ?
MA LO VOLETE CAPIRE CHE TRA QUELLI CHE CI GOVERNANO ( e quindi da VOI eletti )E TRA QUELLI CHE CI AMMINISTRANO ( messi nei posti strategici da quelli che VOI avete eletto) ci saranno solo 2 persone su cento che hanno un minimo titolo etico per ricoprire l'incarico che ricoprono.

ALLE PROSSIME ELEZIONI ANDATEVENE DOVE VOLETE, AL MARE, IN MONTAGNA A F...... MA NON A VOTARE, VEDIAMO SE QUANDO GLI CONSEGNERANNO LE URNE VUOTE LO CAPIRANNO DI LEVARSI DA PIEDI

Renato Bacciarelli 05.11.10 23:17| 
 |
Rispondi al commento

Mi spiace solo che Bertolaso, il capo di quella Protezione civile che pensava solo a triplicare i guadagni delle cricche e a fare opere in barba alla legge, se ne vada in pensione e non vi dia quel valido aiuto che ha portato a Messina, all'Aquila, a Terzigno! Non lo avevato sostenuto da sempre? Lui e le altre cricche berlusconiane?!
Mi sarebbe piaciuto vedere che effetto vi faceva sentire L'idiota Bertolaso, spalleggiato dal Berlusconi ridens e gioiosens, che vi dice: "Ormai la crisi è alle spalle" "Ora il problema è risolto" o, peggio ancora: "Lo Stato qui non ha niente da fare, ora ci penseranno i poteri locali!"
Vi è piaciuto, eh, sostenere Bertolaso, ridere con Berlusconi, prendere per il culo i poveri italiani, dare loro la croce addosso come se non bastassero le turpitudini del governo?! Ci siete andati a nozze coi lazzi e i frizzi sull'Italia e gli italiani?! Ora friggeteveli in padella con la polenta i vostri lazzi e i frizzi idioti! E infilatevelo su per il cu il vostro razzismo! E l'acqua che ha esondato andate a prenderla con le ampolle del Po!
Ma com'è che oggi nessuno si ricorda dei voti leghisti con cui sono passati i tagli di Tremonti alle opere idrogeologiche della Lombardia e del Veneto? Anche questi hanno avuto la faccia di votare i leghisti!!!! E ora chi è causa del suo mal pianga se stesso!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 05.11.10 23:16| 
 |
Rispondi al commento

Senti parlare veneti e non e ti dicono che il disastro è avvenuto perchè non si dragano i fiumi.
Ammesso e non concesso, chi comanda da 20 anni?
Adesso chiedono ai legaioli di dragare i fiumi, bravi, tagliate un bel po' di alberi, fate dei begli argini, aumentate la velocità dell'acqua che tanto poi va.... OPS dove va?
Basta una scorreggia in laguna, manco la bora, e l'acqua non defluisce, non velocemente, quindi scegliere se far allagare a monte o a valle.
Ma si tanto Venezia e la laguna è previsto che finiranno sott'acqua, perchè farli soffrire tanto, allagateli subito.
Ste minchia di montagne piene di alberi, ma dateli in mano alla marcegaglia che ne fa pellets o alla ndrangheta che gli da fuoco, così potete fare dei condomini disabitati ma con vista sulla palude, poi ne trovate di zaia che vengono a dire DOPO, che metteranno in sicurezza il territorio.
Peccato che "trimon" non scuce ne per la sicurezza sul lavoro ne per quella del territorio.
Liguria Toscana Campania Calabria Veneto Sicilia, sotto al prossimo.
Tante belle escort a tutti

Rottamazione Subito 05.11.10 23:16| 
 |
Rispondi al commento

dkjbvhbd

Mak 89 Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.11.10 23:13| 
 |
Rispondi al commento

OT:
NOTIZIA BOMBA:
Umberto Veronesi Presidente dell'Agenzia nucleare per Italia,non più! Infatti rinuncia all'incarico già poche ore dopo che la notizia della sua nuova investitura rimbalzasse sui vari organi d'informazione.Il premier Berlusconi interviene direttamente sulla questione ammettendo di volere a capo dell'Agenzia un uomo già noto a molti italiani e non solo,noto in tutto il mondo per la sua preparazione,conoscenza e capacità nel settore del Nucleare,ovvero Homer Simpson.

Alberto Palistra 05.11.10 23:11| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cari amici Veneti,
sono un cittadino di uno di quei comitati che, da qualche tempo, sostengono nel Vicentino e nel Trevigiano la causa d’insostenibilità dell’opera Autostrada Pedemontana Veneta. La premessa è doverosa per correttezza verso i lettori ed evitare ipocrisie.
Nel nostro territorio, l’ultima settimana è stata vissuta tutta all’insegna della tragica alluvione che ha colpito aree del Vicentino, del Padovano, del Veronese, del Trevigiano. Sarebbe troppo facile, per me, utilizzare in modo strumentale quanto è accaduto ed è altrettanto troppo facile, per alcune importanti figure istituzionali, semplificare quanto è accaduto con la sola motivazione dell’eccezionale quantitativo d’acqua piovuto in 24/48 ore sul territorio. Il fatto è che la natura non manda preavviso alcuno delle sue manifestazioni e soprattutto gode di grande libertà!
Sono vicino a tutte quelle persone che in un modo o nell’altro hanno subito gli effetti distruttivi di questa alluvione ed anche disposto, per quanto mi è possibile, a dare loro una mano. Detto questo, credo che gli effetti disastrosi di quanto è accaduto non si debbano certo attribuire a: ritardi nell’allertà ai cittadini, a colpe di un’amministrazione di un colore politico piuttosto che di un altro, all’utilizzo degli stanziamenti regionali per il territorio in altre opere piuttosto che alla manutenzione dei fiumi, etc. La matrice unica di quello che è accaduto in Veneto in quest’ultima settimana e che sta accadendo sempre più frequentemente nel territorio Italiano si chiama: CEMENTIFICAZIONE ossia SACCHEGGIO e DEVASTAZIONE del TERRITORIO.
Pochi di noi si sono indignati in quest’ultimo decennio nel veder sorgere immense aree industriali ed artigianali, rimaste poi in molti casi disabitate, numerosissime aree residenziali, stipate di abitazioni, anch’esse rimaste spesso incompiute o successivamente rimaste vuote! Ora è arrivato il momento delle strade: PASSANTE di MESTRE, VALDASTICO SUD, ed ora, l’AUTOSTRADA PEDEMONTANA VENET

Alessandro Schiavo 05.11.10 23:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bertoladero...coraggiosamente si da alla...FUGA...
...il nano, sempre e solo alla...FIGA!

anib roma Commentatore certificato 05.11.10 23:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T.

Scuole cattoliche, Tremonti trova i soldi

Duecento milioni in più per il 2011 a disposizione del ministero dell’istruzione per gli istituti privati: lo scrive Libero

Scuole cattoliche, Tremonti trova i soldiNon c’era un euro, e le critiche di Avvenire fioccavano. E così, alla vigilia dell’incontro con gli uomini dello Ior Giulio Tremonti ha pensato bene di tirare fuori il suo coniglio dal cilindro.

SOLDI ALLE PRIVATE – Come scrive Franco Bechis su Libero, il ministro dell’Economia ha trovato quei duecento milioni per il 2011 che reclamavano a gran voce le scuole cattoliche: il pressing si era fatto potente, con gli strali dell’Avvenire da una parte e i 150 parlamentari cattolici che avevano chiesto al ministro un passo avanti. E allora ecco prima l’autodifesa di prammatica: “I tagli sono orizzontali, è il ministero dell’istruzione che ha deciso di tagliare lì”. Ma non è durata. E allora Tremonti si è arreso: ecco i 200 milioni che servono da stanziare per le scuole cattoliche, il problema è risolto. Probabilmente, con futuro scorno degli altri ministri che non hanno avuto la fortuna di avere un’azione di lobbying così forte come quella della Chiesa.

I FONDI DELLA CULTURA - Tremonti ha fatto sapere che utilizzerà fondi a disposizione di via XX settembre, il che è altrettanto significativo: anche in questo caso stiamo togliendo risorse probabilmente impegnate in altri ambiti, che verranno necessariamente penalizzati per favorire la Chiesa. Intanto anche Bondi taglia e si taglia: 182mila euro, ottenuti grazie a risparmi su stipendi di manager e dirigenti, vanno al fondo per le celebrazioni dell’Unità d’Italia. Duecento milioni contro nemmeno duecentomila euro: affinché sia chiaro a cosa si tiene, dalle parti del governo.

http://www.giornalettismo.com/archives/93071/scuole-cattoliche-tremonti-trova/



...questo è un...uomo??........

...un capo della Protezione Civile che se ne va in
pensione... mentre il suo Paese è in piena emergenza da Nord a Sud...
...SI FIRMA PER QUELLO CHE E'!!.....


anib roma Commentatore certificato 05.11.10 22:55| 
 |
Rispondi al commento

Una volta si diceva: "Piove, governo ladro"

Nella variante Grillo invece la colpa e' degli Americani.

Buono il Barolo, eh Beppe?

Basterebbe non esagerare troppo pero'.

Moretti Giovanni (sempresenzitalia) Commentatore certificato 05.11.10 22:55| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Voi padani, siete tanto moderni e civili e superiori che l'unica cosa che vi auguro è che a darvi gli aiuti il vostro governo padano non ci metta tanto quanto a fare la bretella di Mestre, sennò tra 30 anni sarete ancora con i piedi e a mollo e con le scarpe in mano!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 05.11.10 22:53| 
 |
Rispondi al commento

B non ha ancora fatto la svolazzatina di rito sul Veneto.

Avrà telefonato.

silvanetta* . Commentatore certificato 05.11.10 22:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io sono stata alluvionata e in una alluvione ci ho perso tutto e col cuore sono stata immediatamente dalla parte dei poveretti che oggi soffrono.
Ma quando ho sentito l'incredibile Zaia che anche in un momento come questo di totale disperazione ne approfittava per fare del razzismo politico e dire che solo al sud la colpa era delle amministrazioni mentre al nord era solo della natura, mi sono ribellata!
E quando ho letto stronzissimi post leghisti di padani che anche in una circostanza così dolorosa ne approfittano per fare gli stronzi e i superiori col resto degli italiani, mi sono scoppiate le palle!
Ho versato soldi per ogni sorta di sottoscrizioni, ma davanti a tanta sbobbia, vi dico "PADANI, PRENDETEVELA NEL CULO!"

viviana v., Bologna Commentatore certificato 05.11.10 22:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi spiace sinceramente per tutte quelle città Venete toccate, in questi giorni, dalle alluvioni...purtroppo anche la mia Regione è a rischio idrogeologico un pò come tutta l'Italia, grazie alle politiche bi-partisan che se ne sbattono di salvaguardare il territorio e preferiscono costruire case, costruire centri commerciali, costruire compalanari....costruire e costruire senza sosta perchè altrimenti non si può speculare e rubare in barba alle leggi....

Mary C., Senigallia Commentatore certificato 05.11.10 22:45| 
 |
Rispondi al commento

Un paese per troppo tempo servo!
è questo il guaio più grande!
si è generato solo schiere di schiavi , che non solo in nome del profitto del solito politico corrotto democristiano, piddino, leghista-berluschino , ma anche in qualità di vassallo dello straniero che ci avrebbe liberato dal "nulla" !

La base di Vicenza ha anche la sua pesante responsabilità nell'alluvione!
chissà le truppe d'occupazione in Iraq e in Afghanistan come agiscono nei riguardi dei "danni
ambientali" ?

Mi ricordo che secondo dei testi antichi, fu proprio tra il Tigri e l'Eufrate il primo diluvio
universale ! ...con l'acqua qualcuno dall'alto si tolse alcune merde semiumane che infestavano il mondo di quei tempi!

meditate...il 2012 s'avvicina
troverà solo pecore e lupi, niente umani!

Saluti interstellari


"Il Veneto è in ginocchio

di E.G.

Mi viene da sputare veleno quando vedo che nelle tv nazionali non fanno altro che parlare delle troie del 'cavaliere' quando c'è il Veneto in ginocchio. Ricordalo ogni tanto per favore: qui ci sono comuni sotto acqua, famiglie e piccole imprese rovinate. Mi sento esclusa dall'italia.

Mi dispiace per lo sfogo.
Ringrazio te e il tuo staff se vorrete attivarvi.
Un saluto."

Fossi in voi non lo farei sapere in giro di essere in ginocchio,non si sa mai chi potrebbe arrivare ed approfittarne

luigi renna 05.11.10 22:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

VIABILITA´ O VIVIBILITA´


Venezia e Padova fanno di tutto pur di allontanare dai loro territori il traffico pesante che viene ingenerano dalla logistica, utilizzando del territorio considerato periferico al proprio scopo, come quello ricadente nel comune di Fiesso D’Artico. Per il paese viene progettata un’infrastruttura paragonabile ad una TANGENZIALE con enormi flussi di TRAFFICO PESANTE in attraversamento . Il paese oggi ingessato tra la REGIONALE 11 e la PROVINCIALE 12 (Piovese) ; strade sature di traffico per lunghi periodi della giornata. Con questa trovata LO IMMOBILIZZANO completamente. Questa nuova infrastruttura si propone di collegare il casello di Fossò della costruenda CAMIONABILE (sul ponte costruito per l’idrovia ) e il nuovo casello di ALBAREA. Fiesso D’Artico viene diviso in due e lascio immaginare le conseguenze per rumore,smog, deturpazione paesaggistica; a cui seguirà la perdita del turismo. “Non riusciamo più a trattenere i turisti “si lamentano gli albergatori oggi , ma è impensabile che in futuro essi vengano a soggiornare sotto a dei cavalcavia puzzolenti o a degli snodi imbrattati di sporcizia come lo sono in ogni parte del Veneto . Questa TANGENZIALE nell’ultima versione progettuale viene prevista ad EST di Paluello e necessita con un nuovo ponte sul Naviglio . E’ intuitivo, da questa scelta, quanto traffico passante dovrà percorrere questa strada. A Mira, il progetto per la nuova Romea Commerciale prevede l’attraversamento del Naviglio in tunnel per preservare ville e Riviera , mentre nel nostro caso la strada viene prevista tutta in rilievo. Probabilmente la RIVIERA DEL BRENTA e LE VILLE DI FIESSO D’ARTICO SONO DI SERIE B o i cittadini di questa località non sanno far sentire le proprie ragioni. O ,e non è novità odierna, ai lati delle strade poi ci si sbizzarrisce riempiendole di città ,

Orlando Masiero 05.11.10 22:31| 
 |
Rispondi al commento

Perché non chiedete alla moglie di Bossi se devolve agli alluvionati i 700.000 euro che ha rubato allo stato italiano per la fantomatica scuola padana? Coglioni!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 05.11.10 22:31| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento

forse qualcuno le reclama per le speculazioni che si chiamano “Veneto City” vicino al casello di Albarea e “ VERVE O CITTA’ DELLA MODA” a Fiesso D’Artico.
Il paese che andava innervato di piste ciclabili (per ex .seguendo il Naviglio fino al ponte di Paluello , lungo via Vecchia, e in tutta la parte Nord ) che doveva essere dotato di nuove strade per la mobilità all’interno del paese senza essere costretti a passare per la Regionale o per la Provinciale, invece viene sacrificato alle esigenze tutte esterne ; speculazioni che nulla hanno a che fare con le esigenze di uno SVILUPPO SOSTENIBILE .
Liberalizzando il tratto autostradale A-4 da Marghera a Padova Est con l’abbattimento del casello di VILLABONA e ripristinando il sistema di entrata a DOLO si risolve il problema del traffico pesante sulla Regionale 11 e il collegamento logistico Marghera-porto e Padova Interporto. Mentre per il traffico Nord-sud basta adeguare e allargare la sede per il tratto Marghera-Chioggia della esistente “ Romea Commerciale”. Non dicendo a nessuno che il trasporto su ferro in ITALIA ha un virus; è vicino allo ZERO.
Basterebbe leggere i numeri del trasportato in Svizzera, Germania,Francia ecc per capire che gli interessi sulle strade italiane sono di ordine speculativo e non economico.

Orlando Masiero 05.11.10 22:30| 
 |
Rispondi al commento

Il vostro Zaia ha votato anche per le centrali nucleari!
Se le centrali nucleari le avevato già nel Veneto erano a bagno, coglioni! e le scorie nucleari ve le trovavate in casa insieme al fango! Coglioni!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 05.11.10 22:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

lory del santo difende il nanopedofilo su la7!

lui paga gli stipendi, dice la "cara" ragazza!

il suo lo ha pagato di sicuro, chi se la scorda sta zoccolona al drive in a fare l'oca, con le tette al vento!

e chi si scorda anche la "prestazione" data ad uno sceicco?
prestazione di cosa si sa!

brutta zoccola, il solo fatto che abiti dove stava colui che a sua insaputa aveva la casa, fà venire dei dubbi su come ti sei guadagnata i soldi!

ma d'altronde per difendere un puttaniere serve una puttana!

il Mandi Commentatore certificato 05.11.10 22:27| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oggi è un giorno di libertà...

ricordatevi il cinque novembre con "V"!!!

venite a fare un giro:
http://www.freerenegade.blogspot.com/2010/11/ricorda-per-sempre-il-cinque-novembre.html

Luca Zecca 05.11.10 22:25| 
 |
Rispondi al commento

chene parlamo afa

francesco folchi, roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.11.10 22:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dopo l'utilizzatore finale abbiamo il puttaniere gioioso
Mandata Berlusconi nel Veneto a organizzare un bunga bunga!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 05.11.10 22:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Borghezio continua con la sua odiosa propaganda nazista e anti-italiana
Perché i danni del Veneto non andate a chiederli alla Carinzia?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 05.11.10 22:17| 
 |
Rispondi al commento

la colpa delle alluvioni?
del pedoviagra.
sono sicuro, ogni volta che esce quacosa di losco sul pedoporco succede qualche disgrazia, attira una iella pazzesca.
tocchiamoci i co-lioni arriva berlusconi.

al casula, cagliari Commentatore certificato 05.11.10 22:17| 
 |
Rispondi al commento

a vedere bene le frequentazioni del nano e i servi di cui si circonda, nonche gli elettori che ha, denotano una predisposizione alle minorenni e ai minorati..... capezzone docet.....

aniello r., milano Commentatore certificato 05.11.10 22:11| 
 |
Rispondi al commento

Imperialismo e guerra :: Il nuovo ordine mondiale è guerra Il colonialismo "etico" di clinton e bertolaso (4 Novembre 2010)
anteprima dell'articolo originale pubblicato in www.comidad.org
La notizia dell'epidemia di colera ad Haiti è arrivata ad un mese preciso da un'altra notizia, di cui però i media ufficiali si sono occupati molto poco, cioè la presentazione di scuse ufficiali da parte del governo statunitense al Guatemala per gli esperimenti "medici" compiuti sulla popolazione civile negli anni '40.In quella circostanza il personale medico statunitense, che agiva nell'ambito di una "missione umanitaria", infettò di sifilide molti cittadini guatelmatechi per studiare su di loro gli effetti a lungo termine della malattia, divenuti ormai difficili da osservare a causa della diffusione della penicillina.


ippolita zecca, genova Commentatore certificato 05.11.10 22:11| 
 |
Rispondi al commento

OT

MAVALA'....MA NO...NON E' COSI'...

Se esistesse una specialità olimpionica
di "arrampicata sugli specchi"
Mavalà Ghedini vincerebbe sicuramente
la medaglia d'oro.

Ieri ad Annozero c'era di che rimanere
basiti di fronte alla sua incredibile
capacità di negare l'evidenza.

Bisogna ammettere che ci vuole coraggio
a sfidare in quel modo il senso del ridicolo
affermando che "Il Presidente del Consiglio
è un uomo di grande umanità che aiuta ogni giorno centinaia di persone, non c'è niente di
strano se è intervenuto in favore di una
ragazza che aveva bisogno".

Continuo a chiedermi come mai questo
Presidente dal "Grande Cuore" questo filantropo,
non sia intervenuto nel caso dei due connazionali
della "piccola fiammifferaia", i due marocchini
arrestati perchè frugavano nella spazzatura.

Mavalà Ghedini nel suo genere E'UN VERO CAMPIONE, di una creatività veramente eccezionale.

Non dimentichiamo che fu lui a coniare il neologismo che passerà alla storia: "Utilizzatore Finale". Davvero straordinario il suo coraggio.

Meriterebbe un premio, un riconoscimento da tramandare ai posteri:
"Premio faccia di bronzo" (uso un eufemismo).

MAVALA'...MAVALA'...GHEDINI

Estrellita *. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.11.10 22:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'Avana. 5 Novembre 2010

Bush racconta in un libro le ragioni per cui autorizzò le torture

L’ex presidente nordamericano George W. Bush giustifica in un libro autobiografico che sarà presentato la settimana prossima “il ricorso alla tortura”, e ammette gli scontri con il suo discusso vicepresidente Dick Cheney.

Le memorie Momenti decisivi rompono il relativo silenzio che Bush ha mantenuto da quando ha lascito la Casa Bianca al presidente Barack Obama, due anni fa.

Secondo il New York Times, che ha già avuto una copia del libro, Bush difende le sue decisioni e anticipa che la storia lo giudicherà meno severamente degli elettori.

Difende inoltre la sua decisione d’autorizzare quelli che sono stati denominati “interrogatori forti” come il sottomarino e le tecniche di tortura affini, contro i sospettati di terrorismo.

Dice che “quelle tecniche” “salvarono vite”, e che ad una richiesta della CIA di usare il sottomarino contro uno dei cervelli degli attentati del 11 Settembre del 2001, rispose: “Sicuramente!”.

Riferendosi al suo discusso e inciso aggiunto, Bush dice che durante settimane considerò la proposta di Cheney di andarsene dal tandem elettorale per la rielezione nel 2004.

“Considerai l’offerta”, ha detto Bush, secondo il Times. “Mentre Dick ci aiutava con buona parte della nostra base elettorale, era divenuto un peso per via delle critiche dei media e della sinistra … Lo vedevano come un essere oscuro e senz’anima”.

Ma finalmente Bush considerò che Cheney “mi aiuta a fare il mio lavoro” e lo mantenne altri quattro anni nella Casa Bianca.

Bush considera giustificata l’invasione dell’Iraq, affermando che il popolo di questo paese “sta meglio adesso con un governo che risponde e che non lo tortura e lo assassina”.

Ammette d’essersi sentito male, accorgendosi che non esistevano armi di distruzione di massa in Iraq, che era la giustificazione dell’invasione nordamericana.

(info EFE / Traduzione Granma Int.)

veet m., Gold Coast -Queensland Commentatore certificato 05.11.10 21:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Franco Gabrielli, al posto di Bertolaso l’uomo della ricostruzione in Abruzzo

50 anni, ex capo della Digos, direttore del Sismi, e Prefetto, il nuovo capo della Protezione Civile si è occupato degli appalti post terremoto all’Aquila
Franco Gabrielli, al posto di Bertolaso luomo della ricostruzione in AbruzzoChe sarebbe stato lui il successore di Guido Bertolaso alla guida della Protezione Civile era nell’aria da mesi. Si chiama Franco Gabrielli, ha 50 anni, ed è, ad oggi, il Vice Capo Dipartimento della Protezione Civile. Una lunga carriera la sua. Prima capo della Digos per la Questura di Roma, poi Direttore Centrale della Polizia di Prevenzione. Qualche anno più in là direttore del Sisde, il servizio segreto civile italiano, fino al 2007. Alla base delle sue promozioni il suo contributo nell’indagine contro le Nuove Brigate Rosse e il ruolo di direttore del servizio centrale antiterrorismo della Direzione Centrale della Polizia di Prevenzione.

http://www.giornalettismo.com/archives/93462/franco-gabrielli-protezione-civile/

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 05.11.10 21:50| 
 |
Rispondi al commento

il MU di Milano trasmette ora in diretta sul suo canale webtv SALVATORE BORSELLINO DALLA SALA BIRAGHI DI VAREDO
http://www.livestream.com/meetup1milano

luca c., milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.11.10 21:47| 
 |
Rispondi al commento

IL RE DELLA SBORNIA

Non vi ho mai detto di un alcolista della mia città che buttò via la sua vita con l'alcol. Ettore Bonazzi, in arte "Stopàj" (turacciolo, di bottiglia ovvio)

Famoso per le sue barzellette, c'è n'è una che stasera ti voglio dedicare a te gentile lettrice di questo blog.
E' in dialetto ma in Italiano perderebbe molto.

Eccola qui,

A Stopàj, ubriaco fradicio, cade il cappello.
"Ven su!", dice al cappello, che però resta per terra.
"Ven su", gli ripete, ma il cappello resta dov'è. Allora gli lancia le chiavi di casa e gli dice:
"To 'l ciävi. Quand tsi stuff äd stär lì a t'gnirè in ca' da ti.

Saluti ;)

http://www.pramzanblog.com/2008/08/chiedi-chi-era-stopj-il-re-della.html


ora il porco se ne va in pensione!

Morris Fleed (goblin) Commentatore certificato 05.11.10 21:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

a PROPOSITO DELLE
CALAMITA' ITALIANE
e delle ISTITUZIONI

nel 1908
c'è STATO UNO DEI PIU' GRAVI
TERREMOTI ITALIANI

il BIG ONE
cifra impressionante di 120.000 vittime

i primi ad aiutare
i Calabresi e Siciliani
furono i militari RUSSI

GLI AIUTI
ITALIANI arrivarono TARDI e MALE
e (forse) furono fatti a malincuore
..

LO STATO ITALIANO
gia allora
se ne fregava
altamente
del SUD..

SI RACCOLSERO MOLTI SOLDI
con AIUTI INTERNAZIONALI
ma NON
ARRIVARONO
ai Terremotati CALABRO-SICILIANI

I Giornali dell'epoca criticarono molto
la gestione dei soccorsi...

LA GENTE DEL sud FECE DA SOLA!
SI RIMBOCCO LE MANICHE

altre che Padania...

Pippo J. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.11.10 21:27| 
 |
Rispondi al commento

Buonasera a tutti e buon proseguimento.

francesco folchi, roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.11.10 21:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione