Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Il neocolonialismo della fame


madri_africa.jpg

925 milioni di persone soffrono la fame nel mondo mentre il prezzo del cibo sta aumentando. Dallo scorso luglio è cresciuto del 18%. La malnutrizione è la principale causa di morte, molto prima di malattie come l'AIDS, malaria o TBC. La maggior parte delle nazioni affamate si trova in Africa. Con queste premesse il primo pensiero degli Stati più ricchi dovrebbe essere quello di aiutare l'Africa e non di sfruttarla.
13 milioni di etiopi non hanno cibo sufficiente, il governo etiope ha però offerto tre milioni di ettari di terra coltivabile a nazioni dove la fame è sconosciuta. 1.000 ettari sono già stati affittati per 99 anni da un miliardario saudita e coltivati con serre, costruite con la miglior tecnologia, che producono 50 tonnellate di cibo al giorno inviate entro 24 ore nei ristoranti di tutto il Medio Oriente. Uno studio della società Grain ha rilevato che 50 milioni di ettari di terra fertile (quasi due volte la superficie dell'Italia) sono stati acquistati da gruppi economici internazionali o direttamente da governi dei primi Stati del mondo. Il Darfur non è solo un eccidio, è anche un affare. Jarch Capital, una società di investimenti di New York ha affittato 800.000 ettari nel sud del Sudan. Il ritorno economico stimato è almeno del 25%. India, Cina e Corea fanno shopping da anni di suolo africano in Mozambico, Madagascar, Kenya e Senegal. L'Africa è la grande abbuffata del pianeta alle spalle dei morti di fame. La UE fa, come tutti, la sua parte. Con la direttiva 2009/28/CE sulla promozione dell'uso dell'energia da fonti rinnovabili si è posta l'obiettivo di produrre il 10% di energia con biocarburanti entro il 2015. Secondo l'organizzazione ActionAid le società europee di biocarburanti hanno già acquistato quasi 4 milioni di ettari che diventeranno in futuro 17,5 milioni.
I disordini dovuti alla fame sono sempre più frequenti, le cause sono l'erosione del suolo nelle nazioni più sviluppate per la cementificazione e l'inaridimento per le colture intensive, e il cambiamento del clima con inondazioni gigantesche, come in Pakistan, o incendi mai visti prima, come in Russia che ha dovuto vietare l'esportazione di grano. La guerra del cibo è al suo inizio e in confronto, quella del petrolio sembrerà una passeggiata. Sullo scacchiere mondiale si stanno muovendo, per impossessarsi delle aree coltivabili, le nazioni più potenti, come in un Grande Risiko. Un neocolonialismo della fame che non può durare nel tempo, non si può pensare che l'Africa o in Sudamerica, dove la Cina è presente con l'acquisto di immensi territori agricoli, non trattengano le loro risorse alimentari in caso di crisi mondiale. Non si possono bombardare i terreni coltivati. In futuro la vera ricchezza sarà un campo di grano, un orto, una serra. Possibilmente vicino a casa.

Calendario dei Santi Laici 2011

Il calendario dei Santi Laici 2011
Centinaia di omicidi e decine di stragi dal dopoguerra non hanno ancora un mandante. Quanti sanno e rimangono in silenzio?
E' questo che nutre il Potere, l'indifferenza degli italiani.

Acquista oggi la tua copia a prezzo libero.

18 Nov 2010, 17:54 | Scrivi | Commenti (627) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

La soluzione alla fame nel mondo esiste e si chiama MICROCREDITO.
"La Banca dei poveri", Muhammad Yunus.

Alice Massironi 24.11.10 08:35| 
 |
Rispondi al commento

la soluzione sono le microalghe che non affamano nessuno in quanto non sono un bene di prima necessità e hanno una elevatissima produttività: fino a 4072 GJ/(ha*h) rispetto ai 74 della colza o 120 del mais...basterebbe una superficie pari all'Italia+Veneto e Piemonte per soddisfare la domanda GLOBALE di petrolio (in termini energetici)...incitatate alla ricerca e sviluppo!!

Giancarlo Caro 22.11.10 22:42| 
 |
Rispondi al commento

A mio parere la terra è troppo popolata!!!!!!!!! Attualmente 950.000 di persone soffrono la fame e muoiono per mancanza di cibo. La popolazione mondiale attualmente aumenta di 75.000 di persone all'anno e una buona parte purtroppo va ad aggiungersi ai 950.000 che soffrono la fame. Prima di tutto bisogna che tutti ( ma proprio tutti!!!!!!) abbiano di che sfamarsi poi potremo di nuovo continuare a crescere, checchè ne dicano molte religioni e tanti altri che .....sono sempre a pancia piena.

donati pietro 22.11.10 20:37| 
 |
Rispondi al commento

OGNI 3 SECONDI NEL MONDO UN BAMBINO MUORE PER FAME O MALATTIE,MOLTE CURABILISSIME CON POCHI CENTESIMI.IL PAPA, TUTTO INTABARRATO CON VESTI INTESSUTE D'ORO E MITRA TEMPESTATE DI PIETRE PREZIOSE , INVITA IL MONDO AD AIUTARE I DISEREDATI, I PIU' POVERI ETC. MA ,COME DICIAMO NOI A NAPOLI : NU' METTE MAI E MANE A SACCA (per i vezzosi leghisti traduco: non caccia mai un soldo). altra caratteristica dei preti e che quando invochi il loro aiuto perchè ti muori di fame ti regalano un santino e ti invitanoa pregare.Finalmente pare che in un'intervista ad un prete tedesco, che ha scritto un libro per questa intervista , di cui saranno vendute migliaia di copie,quindi altri soldi per il vaticano, il santo padre ha detto che in determinate condizioni si puo' usare il preservativo: per esempio quando si va con una prostituta. Bonta' sua. Strano che però quando è andato in Africa, dove ci sono 40 milioni di persone malatE diAIDS abbia stigmatizzato che il preservativo non si deve usare.Il concetto della ""santa madre chiesa "" è sempre lo stesso :non lo faccio per il piacere mio ma solo se lo vuole Iddio, cioè solo per procreare.Che poi madre e padre abbiano l'AIDS NULLA CAMBIA, VUOL DIRE CHE ANCHE IL NASCITURO CONTRARA' LA MALATTIA, TRANSEAT.MI SORGE UN DUBBIO : VUOI VEDERE CHE,IN TEMPO DI CRISI, QUELLA CHE SEMPRE TIRA E' LA GNOCCA, CHE IL VATICANO HA INTENZIONE DI PRODURRE PRESERVATIVI ? IL SUCCESSO SARA' SICURAMENTE ASSICURATO CON TANTI PRETI PEDOFILI . UMBERTOSKY

umberto capoccia 22.11.10 10:19| 
 |
Rispondi al commento

Credo che davvero che la guerra del cibo sia solo agli inizi.. e per quanto cercherò di comprare un piccolo pezzo d'orto per potemi permettere tra qualche tempo di vendere i miei prodotti ai padroncini...mi sembra di essere tornato indietro di 60 anni.. e 60 anni fa ( + o - ) c'era la guerra..

andrea rocchi 22.11.10 09:38| 
 |
Rispondi al commento

La fame nel mondo va combattuta anche con il controllo delle nascite:
C O N T R O L L O
D E L L E
N A S C I T E
esattamente come nella Repubblica Popolare Cinese (regime comunista), altrimenti è ovvio che la situazione va fuori controllo.
Invece nessun organismo pensa a regolare le nascite nei posti dove non esistono i requisiti minimi di sopravvivenza.

Jackie 21.11.10 14:58| 
 |
Rispondi al commento

Nel nostro paese stanno seminando erbacce e rubano dall'orto del vicino. Non resterà più niente per i vostri figli.

Antonio P., Roma Commentatore certificato 21.11.10 13:37| 
 |
Rispondi al commento

Scusate una riflessione, utile, anche se non c'entra con largomento del blog...

Avete fatto caso che tutti (o comunque la stragrande maggioranza) dei decerebrati che postano sul Blog di Beppe si firmano sempre con tre nomi?

Oggi qui abbiamo Pasquale Domenico Romano ed in precedenza ci sono stati soggetti come Marco Fonzi Cruciani, Giovanni Senza Terra e via discorrendo... ve li ricordate?

Chissà perché si firmano con tre nomi... Forse perché il "nomen composito" fa chic e vogliono quindi attribuirsi una connotazione di nobiltà che altrimenti nessuno si sognerebbe mai di attroburgli.

Però, diciamoci la verità: dare un nome nobile a questi individui è come mettere la cravatta al maiale (con tutto che l'intelligenza dei bravi suini è di gran lunga superiore alla loro).

Nedo Paglianti 21.11.10 04:33| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, sì, hai ragione: gli stati più potenti del mondo investono nell'acquisto di terreni coltivabili in Africa ed in altre aree cosiddette "terzomondistiche" come il Sudamerica e così via.

Però l'informazione dovresti darla in maniera completa, per essere coerente con i tuoi stessi princìpi.

Dovresti dire, ad esempio, che le relazioni di investimento tra Cina ed Africa sono vecchie di 60 anni e che non si tratta di un fenomeno recente. Certamente, la cosa si è sviluppata negli ultimi 5 anni, ma non è affatto una novità: i primi approcci risalgono all'era Guo Ming Dang.

Dovresti dire che, a fronte delle concessioni ricevute, la Cina ha investito in Africa qualcosa come oltre 20mila milioni di dollari, in infrastrutture: ospedali, strade, scuole, fabbriche, posti di lavoro.

Dovresti dire che in Africa ci sono oltre 30 mila fra professionisti e tecnici specializzati cinesi (medici, insegnanti, ingegneri, industriali).

Dovresti dire, che la Cina - come ha dichiarato il presidente Sudafricano Jacob Zuma - è impegnata in operazioni di commercio, cooperazione ed assistenza con gli stati africani e che non ha mai condotto operazioni colonialiste di interferenza politica (vedi http://news.bbc.co.uk/2/hi/africa/7086777.stm)

Poi, una volta dette queste cose, dovresti anche dirci cosa è stata e cos'è la politica degli stati occidentali in quel continente. Così, noi poveri ignoranti, potremo comprendere meglio.

Grazie Beppe, sei un mito.

Nedo Paglianti 21.11.10 04:19| 
 |
Rispondi al commento

Comunque una domanda dobbiamo porcela:..ma se qualcuno compra queste terre,allora perchè chi ci vive patisce la fame?..eppure alcune specie di granoturco resistente proprio ai terreni aridi è proprio africano...gli italiani in libia durante l'occupazione riuscirono negli anni a coltivare nel deserto....cosi come in etiopia, eritrea, somalia....
Oggi si vedano con i mitra in mano..ecco forse il problema è questo...

roby f., Livorno Commentatore certificato 20.11.10 19:03| 
 |
Rispondi al commento

Leghisti ecco come avete ridotto l'italia con la collaborazione del nano, e della P2 (1816) e con la vostra e piena approvazione di leggi inique e mafiose perchè voi in verità siete la mafia personificata presente al nord.

http://elnino.blog.tiscali.it/2010/11/16/non-solo-mafia-la-lega-nord-partito-di-favori-sprechi-e-ruberie/

http://tv.repubblica.it/edizione/milano/le-bestemmie-in-chiesa-dei-consiglieri-di-pdl-e-lega/56856?video

La lega nord è di fatto un partito MAFIOSO, è il suo nome di "battesimo" basta controllare cosa fanno oggi cosa facevano ieri e cosa hanno fatto sin dalla nascita, il tutto si traduce in MAFIA, basta conoscere la vita del fondatore
http://fidarelibri.blogspot.com/2010/11/di-inganno-padano-la-vera-storia-della.html
i suoi collaboratori non sono da meno.
Per gli allocchi babbei nordisti padani ecco come vi guadagnate i voti razza di disgraziati mafiosi allo stato puro del termine, voi non siete meglio delle cosche mafiose del sud, voi siete di fatto molto peggio e siete responsabili di aver distrutto una nazione in 20 anni di governo.
Vi è rimasta una sola speranza, che i babbei padani e molti ignoranti del nord non aprano gli occhi altrimenti per voi sarà la fine.

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.11.10 16:17| 
 |
Rispondi al commento

Premier e governo, crollo di fiducia gli italiani sperano nei "piccoli".Ma non mi dire non posso crederci.
Dopo Saviano guarda caso maroni dice che è una bella giornata "colpo al cuore dei Casalesi
arrestato Antonio Iovine", che coincidenza è proprio vero se stai con uno dal nome di 1816, che vuol dire propaganda, impari subito a farla proprio come il nano vero marroni ? a proposito dove sono le ronde padane babbeo !

In verità.

Sono gli italiani a essere piccoli spero nel default è il minimo che ci meritiamo come popolo ignorante e cafone, un paese normale una società che si dice civile avrebbe come minimo già preso a calci nel sedere bossi berlusconi ghedini la trota fini maroni e coglioni come molti padani al nord!

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.11.10 15:58| 
 |
Rispondi al commento

Ai cosidetti "grandi del mondo"alle quali riunioni partecipa un nano squalificato nonchè rappresentante molto qualificato della mafia,in più ad honorem, PUTTANIERE NAZIONAL-POPOLARE cosa volete che gli freghi anzi proprio NON glie ne importa un fico secco degli sventurati in giro per il mondo.Il terremoto di Haiti caso mai non fosse abbastanza chiaro il concetto,ne è il banco di prova.Quando per errore venne inviato il puttaniere in seconda B2,emulo di B1 e sostenitore delle politiche del pompino,si permise penso giustamente di criticare gli "states" per la loro coreografia tutto fumo e niente arrosto perchè,a loro interessa occupare l'isola e,una volta morti tutti i residenti farla loro,venne ripreso brutalmente per le critiche giudicate inopportune.Ai maiali americani,non interessa altro che DOMINARE tutto e tutti per esportare nel mondo
loro modo infetto di vivere,un esempio ne è la facilità con la quale pretendono soluzioni miracolistiche dopo decenni di strategie devastanti applicate verso chi non la pensava come loro oppure lasciare che un altro popolo infetto da interessi economici,devasti normalmente la vita di popolazioni occupate illegalmente però con la benedizione dei sempre indulgenti MAIALI AMERICANI.Sveglia e mandiamo a casa loro questi parassiti,profittatori benpensanti ma MARCI DENTRO.

emi f., voghera Commentatore certificato 20.11.10 13:39| 
 |
Rispondi al commento

PASQUALE DOMENICO ROMANO...PORCILE DEL COLLE:MA SOLO PERCHE'NON SEI DACCORDO CON L'OPINIONE ESPRESSA DA QUALCUNO,CHE PER ALTRO,NON HA OFFESO NESSUNO,LO MANDI HA FAR,CITO LE TUE PAROLE:BOCCHINI?MA SEI PROPRIO UN PAZZO SENZA CONTROLLO,UN VERO MAIALE MENTALE.

lilli r. Commentatore certificato 20.11.10 02:13| 
 |
Rispondi al commento

A CETTINA D SICILIA.Risposta alla tua domanda,cito:-mi spieghi cortesemente cosa hai capito?-.premetto che con pasquale domenico romano..porcile del colle,la banda bassotti è al cmpleto,non vi manca più nulla solo un pò di potere ,e forse è per questo che vi "sbattete come delle carogne".Per poter amalgamare una terminologia erudita con una scurrile occorre molta "arte",non è da tutti,e non è da voi.Devo ammettere,per mia onestà,che tu sei la meho peggio,ma ci vuole poco a spiccare in mezzo a tanta sciatteria intellettuale.Ci sono due o tre cose che vorrei mettere in chiaro:se continuate a cancellare i miei post e a crearmi problemi vari nel computer come avete fatto in questi giorni "VI DENUNCIO,E'CHIARO?"la cosa non mi diverte affatto ma meno mi diverte che voi mi ROMPIATE I COGLIONI.Eadesso veniamo alla tua domanda,che esterni con tanta "sorprendente educazione".Ebbene maestrina dei miei stivali,dovrei spiegare a qualcuno prevenuto e con dei blocchi mentali come i tuoi,cosa ho capito?ma ti sembro una che ha del tempo da perdere inutilmente?Io comunico con chi è già aperto,con chi è accogliente,non vengo da Samaria.ancora un paio di cose,dato che non sono ne "mafiosa ne galeotta"la legge dell'omertà mi ripugna e punto,non so se mi spiego,non mi diverte ma se non vi "SCOLLATE"dal mio computer vi devo per forza denunciare,sai come si chiama questo reato"PERSECUZIONE".A viviana villani,Saviano sarebbe inorridito dalle tue sviolnate stridenti,IPOCRITA,non te ne frega un cazzo,ne di Savino nei dei bambini ne di nessuna giusta causa,sei una RIBELLE SENZA CAUSA.Eper finire,non si può definire uomo colui che non è giunto alla CONSAPEVOLEZZA.saluti

lilli r. Commentatore certificato 20.11.10 01:51| 
 |
Rispondi al commento

Ci sono piccole cose che possiamo fare; acquistare ai negozi del commercio equo,per i regali di Natale, o fare una donazione e regalare un bigliettino in cui si spiega come sono stati impiegati i danari: si fa del bene e non si alimenta il mercimonio dell'inutile e dell'infestante; sostenere a distanza; consumare meno e meglio, come viene suggerito nella colonna a fianco; altro; diventare vegani: non assumere più cibo di origine animale, si pappano tantissimo in cereali e acqua...e in più si evita un'esistenza a volte orribile e una sicura fine violenta a degli essere viventi innocenti, altro, a fantasia

gre mar 19.11.10 19:37| 
 |
Rispondi al commento

OPERAZIONE CAOS USA per riportare l'ordine imperialista nelle nazioni
http://www.guardareavanti.info/marcosacchi/OPERAZIONECHAOS.htm

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 19.11.10 18:41| 
 |
Rispondi al commento

O.T. per le persone di buon cuore.

Il 26 novembre p.v. c'è la raccolta per il banco alimentare.
Anche solo un pacco di pasta è ben visto.

Servirà a dare una mano a chi ha bisogno nel nostro Paese.

Perchè ANCHE nel nosto Paese ci sono situazioni tragiche, e credo che pensare a chi abbiamo in casa, piuttosto a chi ci sta distante le migliaia di chilometri, e dovrebbe avere chi pensa per loro, sia meglio.

Hanno voluto l'indipendenza?

E che cavolo ne possiamo noi, ORA, se non sono in grado di eleggersi un tipo degno?

Daisy G. 19.11.10 17:30| 
 |
Rispondi al commento

NO GRILLO, QUESTO E' L'EFFETTO NON LA CAUSA DEL
LIBERISMO SFRENATO CHE NESSUNO RIESCE PIU' A FRENARE CHE AGGIUNGE RICCHEZZA ALLA RICCHEZZA e MISERIA ALLA MISERIA.
E UN PROCESSO CHE SI STA' SVILUPPANDO TRASVERSALMENTE, COMPLICI BANCHE E BORSE, CHE RASTRELLA IMMENSI CAPITALI IN QUEI PAESI EMERGENTI OVE SOLO UNA MINIMISSIMA PARTE DELLA
RICCHEZZA VIENE RIDISTRIBUITA ALLA POPOLAZIONE,
CAPITALI CHE VENGONO UTILIZZATI PER COLONIZZARE
TERRITORI E NAZIONI ANCORA PIU' POVERI.
LA VERA COLONIZZAZIONE STA' AVVENENDO SUL PIANO
FINANZIARIO E VEDRA' SEMPRE PIU' ATTACCATI QUEI
POPOLI CHE NON RIESCONO PIU' A REGGERE IL GIOCO,
NON RIESCONO PIU' A COMPETERE PER CUI COSTRETTI A CEDERE PARTE DELLE PROPRIE AUTONOMIE GESTIONALI.
UN GOVERNO MONDIALE OMBRA,TRIADE,BILDEMBERG,O CHISSà CHE, TRANSNAZIONALE,TRASVERSALE,MULTIETNICO,CHE GESTISCE E GESTIRA' SEMPRE PIU' L'ECONOMIA E LE RISORSE MONDIALI, SENZA REGOLE, SENZA REMORE,
SENZA UMANESIMO, SENZA SCRUPOLI, CON UNA SOLA
GIUSTIZIA QUELLA DEL CAPITALE CHE DEVE PRODURRE
CAPITALE.
CHE CONTA SE POPOLAZIONI INTERE VANNO ALLA FAME
CHE CONTA SE PAESI INTERI, COME LA GRECIA,l'IRLANDA,IL PORTOGALLO,L'ITALIA SI IMMISERISCONO SEMPRE PIU', NON CONTA.CONTA SOLO
CHE UN MANIPOLO DI PIU' AGIATI GOVERNI PER CONTO
E PER NOME DI INTERESSI DETTATI ED IMPOSTI.
CI SARANNO QUINDI GRANDI SOMMOVIMENTI DI MASSA
ANCHE QUI'IN QUESTO OCCIDENTE UNA VOLTA RICCO,
RIBELLIONI,SCONVOLGIMENTI FINO A QUANDO O PREVARRANNO NUOVE FILOSOFIE DI ORGANIZZAZIONE
SOCIALE, OPPURE BLOCCHI DI PAESI MILITARMENTE FORTI SI SCONTRERANNO IN GUERRA.

giacinto ciminello 19.11.10 17:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

tra la politica utopistica dell'uguaglianza (cristianesimo con l'amore e comunismo con la rivoluzione) e la politica della convenienza del momento (mussolini, craxi e berlusconi e buona parte dei politici con varie metodiche) quale potrebbe essere la politica del movimento 5 stelle?

sembra una banalità ma ancora non riesco a capire cosa deve prevalere tra idee di destra e di sinistra e lo dico da uno che è sempre statato mezzo di qua e mezzo di la cioè per certi versi sono di destra e per altri di sinistra senza necessariamente stare su posizioni intermedie.

bisongerebbe fare uno di quei programmini con i quiz per cercare di capire come si colloca il M5S ma poi chissà se tutti quelli che scrivono qui votano M5S o no?

secondo me c'è pieno di gente che scrive qui ma alla fine vota falce e martello!

bruno bassi 19.11.10 16:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Capisco i capitalisti,
nel senso che dal loro punto di vista,
questo è un mondo perfetto.
C'è una logica,
nel loro miserabile sfruttamento dei più deboli, una logica disumana, e per me inaccettabile,
ma pur sempre logica.
Quelli che non riesco davvero a capire
sono gli sfruttati,
cioè quelli che questo sfruttamento subiscono
e sui quali si scaricano
tutti i costi del sistema.
Essi, in gran parte, ammirano
i propri sfruttatori,
li difendono, gli sono grati,
attaccano chi osa mettere in dubbio
la legittimità dele loro azioni.
I più incomprensibili tra loro poi,
sono quelli che si lamentano
della loro condizione,
e in un parossismo di confusione
e di follia politica ne danno la colpa
a chi in qualche modo,
anche sbagliando a volte,
cerca di difenderli.
Non comprendo la logica che sta dietro al comportamento di questi schiavi,
cosi grati ai propri carnefici, e così inflessibili con i loro difensori.


Luigi D., Ancona Commentatore certificato 19.11.10 16:08| 
 |
Rispondi al commento

ben ritrovati......

ho visto il video che inquadra quei porci in Chiesa.

sono credente ma entro raramente nelle chiese...e..comunque SERBO SEMPRE IL MASSIMO RISPETTO PER TUTTI I LUOGHI DI CULTO...

sono sempre più convinto che solo i coglioni possono essere leghisti (binomio imprescindibile sugellato dai fatti quotidiani)

il concetto di cui sopra non è frutto di faticose alchimie anzi..ci viene offerto puntualmente dai diretti interessati :

senza i cretini LEGHISTI...adesso il TROTA starebbe a grattarsi le palle dinanzi ad un bar e non alla regione a far politica (?)...

c'amma fa pe campà ! bah!

pippo garibaldi 19.11.10 15:28| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

IL PATTO E'...

Aggiungi un posto a tavola che c'è un partito in più...

Ora Fini si è intortellinato. Costituire un nuovo partito prevede l'ascolto dei mal di pancia dei padri fondatori.

Farebbe bene a rivedersi le puntate precedenti con i sottotitoli in italiano anche se, non dovrebbe essercene bisogno.

Secondo me, per incoronare definitivamente i controsensi delle sue decisioni, Fini dovrebbe opporsi al suo stesso neo-nato-partito.

I finiani temono che qualcuno possa ridergli dietro. Dietro? Non è facile attendere che si voltino. Non è facile resistere a certi stimoli convulsi e istintivi.

Poi quel "qualcuno" ha la ridarella facile e incontenibile. Le comiche italiane sono le migliori del mondo. Altro che "dieta mediterranea" patrimonio dell'umanità... "comiche della politica italiana" patrimonio dell'umanità: Unesco svegliati i patrimoni dell'umanità sono cambiati.

Il travaglio è lungo, la crescita difficile, le cause della morte saranno incerte e attenderanno tutti con ansia i risultati dell'autopsia.

Politica italiana: aggiungi un posto a tavola che c'è una vecchia fattoria in più... Nella vecchia fattoria ia-ia-o
Quante bestie ha zio Tobia ia-ia-o

SERVITO.

By Gian Franco Dominijanni


IL MERCATO DELLA…

Siamo sicuri che nel nostro paese a contare di meno siano solo le donne?

Girandosi intorno è difficile non notare un impatto o se vogliamo una degenerazione comportamentale nell’ambiente sociale di ciascun individuo.

Questo avviene anche a livello politico. Basta assistere ai vari interventi dei politici per intuire quanto questi “si prostituiscano” ai voleri-desideri del proprio capo.

Mettendo da parte “i palazzi del potere”. Il condizionamento è sempre più incisivo e le condizioni di vita, educazione, istruzione, lavoro, livello di reddito, esperienze e frequentazioni influiscono su quelli che sono, ormai quasi in disuso, i valori di ciascun individuo.

La retrocessione femminile non determina, a mio vedere, un progresso maschile… anzi.

Chi usa il potere e i soldi per darsi arie da grande seduttore è un uomo meschino. Le armi della vera seduzione, per fortuna, sono altre e, guarda caso, sono antagoniste a quelle di chi usa il denaro per imporre il proprio potere.

Poi l'evoluzione esponenziale della politica scambista e nepotista presente nel nostro paese... agevola il declino in termini di qualità e meriti.

I parametri di valutazione in uso sono : do ut des. Ovvero: "io do affinché tu dia" la qualità del "prodotto" che viene offerto/concesso determina i meriti.

La qualità delle prestazioni personali determinano i meriti. La prostitutocrazia impera.

VITA.

By Gian Franco Dominijanni


START...

In attesa che Bruscoloni sconfigga il cancro. La lista d'attesa per chi necessita di una ecografia si allunga di quasi un anno.

Ieri è stata presentato al Senato il rapporto PIT Salute 2010 dal titolo alquanto emblematico "Diritti: non solo sulla carta".

Da un governo di carta riciclata, oltretutto, non si può pretendere una azione che non resti sulla carta... hanno da fare gli affari loro.

Chi volesse approfondire:

http://www.cittadinanzattiva.it/comunicati-stampa-comunicazione/4547-salute.html

RELOAD.

By Gian Franco Dominijanni


RELOAD...

Giusto per agevolare la sconfitta di questa forma di degenerazione c'è il sospetto, fondato, che il nostro (sig!) amato Presidente del Coniglio possa stipulare, domani e ovviamente alle spalle degli Italiani tutti, un patto con la NATO per "parcheggiare" sul nostro territorio e in quello turco i 200 ordigni nucleari attualmente dislocati nei vari paesi del'lUnione Europea usati, ai tempi della guerra fredda, come deterrenti.

Inutile precisare che secondo le stime degli esperti in Italia ci sarebbero attualmente dalle 70 alle 90 bombe, alcune delle quali 10 volte più potenti di quella di Hiroshima.

Mentre Belgio, Germania e Olanda attraverso i loro parlamenti e alti funzionari hanno chiesto alla NATO di ritirare le bombe nucleari americane presenti nel loro territorio l'Italia, insieme alla Turchia, potrebbe diventare la discarica nucleare americana e di tutta europa..

Chi volesse firmare la petizione può farlo a questo indirizzo grazie: http://www.avaaz.org/it/no_nucleare_italia/?vl

REWIND.

By Gian Franco Dominijanni


"aMpI - IRS - SNI - RS - PCL - UNISCANO LE LORO FORZE UNA BUONA VOLTA, PER UNA LOTTA COMUNE!

IN QUESTO PRECISO ISTANTE MENTRE SCRIVO, DA UN PAESE LIMITROFE LA BASE DI DECIMOMANNU, E' INSOPPORTABILE IL RUMORE DEI CACCIA CHE A BASSA QUOTA SFRECCIANO NELLE NOSTRE TESTE. IN QUESTA SITUAZIONE SONO BEN CIRCA 50000 PERSONE RESIDENTI NEI VARI COMUNI LIMITROFI A SOFFRIRE DI QUESTO RUMORE ASSORDANTE. RITENGO NON SIA UN PROBLEMA "SOLO" DELL'AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI DECIMOMANNU, MA BENSI' DI TUTTI I COMUNI SITUATI A POCHI KM DALLA BASE. SAREBBE GIUSTO CREARE UN COMITATO AD DOC, CON COMPONENTI DEI VARI PARTITI INDIPENDENTISTI E COMUNISTI (I SOLI CHE NON SONO PRESENTI IN QUESTE AMMINISTRAZIONI LOCALI), PER DARE IL VIA AD UNA BATTAGLIA REGIONALE, DOVE FAR VALERE ANCORA UNA VOLTA , LA RICHIESTA E LE RAGIONI, DI RIAPPROPRIAZIONE DEI TERRITORI COLONIZZATI DA SEMPRE DALL'ESERCITO ITALIANO, DOVE A LORO VOLTA GLI STESSI, VENGONO AFFITTATI AD ESERCITI STRANIERI PER ESERCITAZIONI DI GUERRA, CHE CON I LORO ARMAMENTI ALL'URANIO IMPOVERITO, SEMINANO DISTRUZIONE AMBIENTALE DELLA FAUNA E DELLA FLORA E MALATTIE ALLE PERSONE, DI CUI ESISTE UN AMPIA DOCUMENTAZIONE, CHE LO STATO ITALIANO, NON VUOLE ASSOLUTAMENTE RICONOSCERNE LA CAUSA.

SEGUE SU : >>>>>>
http://caneliberonline.blogspot.com/

Caneliberonline M.O. Commentatore certificato 19.11.10 14:39| 
 |
Rispondi al commento

http://www.repubblica.it/esteri/2010/11/18/news/haiti_contagio-9254402/?ref=HREC2-7


E' TERRIBILE ...A QUANDO E' SUCCESSO IL TERREMOTO NON HANNO RICOSTRUITO PIù NIENTE...IL COLERA AVANZA MA ALL'AQUILA O IN CAMPANIA CON RIFIUTI SARA' COSì?

brunorev brunorev 19.11.10 14:32| 
 |
Rispondi al commento

Sondaggi: Pdl al minimo storico! Vendola il leader più amato e Beppe Grillo supera Berlusconi

http://www.infooggi.it/articolo/sondaggi-pdl-al-minimo-storico-vendola-il-leader-piu-amato-e-beppe-grillo-supera-berlusconi/8015/

valerio rizzo, Lucania Commentatore certificato 19.11.10 14:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ieri sera AnnoZero mi è parso vecchio, retrogrado, solito palleggio: Travaglio, Bondi, Veltroni(ancora lui?)e tutti dimosztravano le loro giuste ragioni. Persino l'intervento di Travaglio è stato smontato da Bondi.Il povero telespettatore è stordito, rincoglionito.AspeTTo Lunedi prossimi per una boccata d'aria pura

mariuccia rollo 19.11.10 14:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una sola precisazione : Beppe dici "pdmenoelle" ma è un'operazione sbagliata : dovresti dire "pdlmenoelle", perchè non puoi sottrarre una elle da pd che di elle non ne ha!! sei un grande comunque, continua cosi


La fame del mondo e la mafia d'Italia.
La fame del mondo e il regime del Caimano in Italia.
La fame del mondo e i ladri di regime, i pavidi, gli opportunisti, gli evasori, i feltri, i minzolini, i mostri italici.
Grillo svegliati, un salto di intelligenza.

cesare beccaria Commentatore certificato 19.11.10 13:48| 
 |
Rispondi al commento

Oddio, questo proprio DOVETE vederlo.
Un gruppetto di leghisti, consiglieri comunali e assessori, in visita presso una chiesa tedesca.
TRA L'ALTRO C'E' ANCHE IL FRATELLO DI MARGHERITA (quello con gli occhiali a forma di bottiglie di birra).
Un grazie a Emiliano che l'ha segnalato

http://tv.repubblica.it/copertina/in-chiesa-bestemmie-e-rutti-i-consiglieri-di-pdl-e-lega/56856?video

Sereno Despero, Nuova Città Commentatore certificato 19.11.10 13:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' avvilente vedere salvifici numeri sovraimpressi il giorno, e la notte, davanti ai supermercati, camion della nettezza urbana carichi di cibo ancora buono.

Avvilente è pure un'inondazione o un crollo dovuti al disboscamento forsennato (umidità in cielo e in terra), ma per quest'ultimo non ci sono ipocrisie, solo la buona, vecchia, ostentata violenza.

Avvilente, infine, è pure sentir parlare di risolvere la crisi di consumi da quegli stessi uomini che aumentano i loro profitti, distribuiscono commissioni e massacrano lo Stato, a scapito dei "consumatori".

Vorrà dire che fabbricheremo più yachts.

Luigi Petix 19.11.10 13:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Invece di usare le evoluzioni scientifiche e tecnologiche per il benessere di tutta l'umanità e del Pianeta, l'uomo corre ancora dietro al potere e al denaro ed è solo capace di sfruttare la Terra e di sopraffare i più deboli...

Mary C., Senigallia Commentatore certificato 19.11.10 13:43| 
 |
Rispondi al commento

"La politica deliberata d’Israele per affamare Gaza

Vari documenti - e il governo d’Israele ne negava l’esistenza – sono stati
pubblicati dopo una battaglia legale guidata dal gruppo per i Diritti Umani
israeliani Gisha, e rivelano una politica deliberata del governo
israeliano per far sì che le necessità alimentari della popolazione di Gaza
fossero crudelmente calcolate e le quantità di alimenti così scarse da
mantenere la popolazione sempre ad un livello minimo, vicino alla fame.

In un documento appare una dichiarazione fatta da diversi funzionari
israeliani che affermavano cinicamente “stiamo ponendo il popolo di Gaza
a dieta”.

Nel 2007, quando Israele cominciò il suo totale assedio i Gaza, Dov
Weisglass, assessore di Olmert, disse chiaramente: “L’idea è mettere i
palestinesi a dieta, senza farli morire di fame”.

I documenti diffusi contengono equazioni utilizzate dal governo israeliano
per calcolare la quantità esatta di alimenti, di combustibili e per altre
necessità di base, necessarie per non fare “proprio” morire di fame...

Gli attivisti dei diritti umani dicono che i documenti sono ancora più
preoccupanti se si considera che la metà della popolazione di Gaza sono
minori di 18 anni: questo significa che Israele ha obbligato alla
denutrizione centinaia di migliaia di bambini e ragazzi, violando
brutalmente il diritto internazionale e la Quarta Convenzione di Ginevra.

Questi documenti provano la politica deliberata e sistematica della
punizione collettiva di tutta la popolazione di Gaza e mettono da parte le
dichiarazioni d’Israele, che sostiene che l’assedio a Gaza è dovuto a
“ragioni di sicurezza”.

Il direttore di Gisha ha assicurato, in relazione alla consegna dei
documenti, che Israele ha proibito il glucosio per gli alimenti ed il
combustibile necessario per la fornitura regolare dell’elettricità,
paralizzando la vita di Gaza...

TERMINA SOTTO

Mohammed Atta 19.11.10 13:29| 
 |
Rispondi al commento

Saviano, denunciando che la Mafia è al nord, ha scoperto l'acqua calda. O forse ancor peggio: la ruota.
La Mala del Brenta è nata intorno agli anni '60 nel nordissimo Veneto. Ora ha lasciato il posto alle cosche provenienti dal Sud. La Mafia, si sa', si sposta dove c'è interesse.
Saviano lo sa e lo dice, Maroni no e tace.
Uno guadagna scrivendo libri. L'altro negandoli. Forse, a quest'ultimo, conviene cosi'.
Insomma, con la Mafia, guadagnano un po' tutti.

Pace e Bene

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 19.11.10 13:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CLAUDIO LOLLI
Nei primi anni 90 Miglio predicava la divisione dell’Italia in 3 cantoni (Nord, Centro, Sud).Un complesso meccanismo si mise in moto per quell’obiettivo. Lo racconta una vecchia indagine della Procura di Palermo. Mentre si disfaceva il sistema dei partiti della Prima Repubblica, grazie a Mani Pulite, una serie disparata di forze e di poteri si erano messi all’opera per rimpiazzare il vecchio regime
Massoni, reduci della P2, uomini dei servizi, fascisti ed eversori, boss di Cosa Nostra e della ’ndrangheta avevano spinto per le leghe del Sud Contrapposte ma complici della Lega nord. Della compagnia facevano parte Licio Gelli e altri massoni delle logge meridionali, l’ex sindaco mafioso di Palermo Vito Ciancimino e gli uomini di Cosa Nostra che riferivano a Leoluca Bagarella, i fascisti Stefano Delle Chiaie, Adriano Tilgher, Giancarlo Rognoni
Il collaboratore di giustizia Leonardo Messina nel 93 racconta ai pm di Palermo che con i suoi colleghi di Cosa Nostra gli era capitato di parlare di Bossi, che nell’autunno del 91 era stato a Catania “Io lo consideravo un nemico della Sicilia”, diceva Messina “Perché un’altra volta che viene qua non lo ammazziamo?”. Gli altri lo fermano: “Sei pazzo? Bossi è giusto”
E gli spiegano di aver saputo da Riina che non tanto Bossi, quanto il senatore Miglio, era collegato a “una parte della DC e della P2 che faceva capo all’onorevole Andreotti e a Gelli. E che era in corso un lavoro, a cui erano impegnati “Gelli, Andreotti e non meglio precisate forze imprenditoriali del Nord interessate alla separazione dell’Italia in più Stati“.. “Dopo la Lega Nord sarebbe nata una Lega Sud, in maniera tale da non apparire espressione di Cosa Nostra, ma a suo servizio, e in questo modo noi saremmo divenuti Stato”. Scrivono i magistrati: “Uno dei protagonisti dell’operazione sarebbe stato Miglio”. Farneticazioni? I pm Ingroia e Scarpinato trovano riscontri. Interrogano un faccendiere arrestato per truffa internazionale (segue)

viviana v., Bologna Commentatore certificato 19.11.10 13:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un'altra devastazione contro la natura. Evidentemente la lezione della alluvione, ai veneti, non è bastata. Stanno per abbattere 1000 cervi.
Ma andate a caccia della vostra materia grigia e sparategli, ammesso che riusciate a trovarla. Ignoranti leghisti schifosi.

http://www.tuttogreen.it/il-veneto-decide-di-abbattere-1-000-cervi/

Pace e Bene

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 19.11.10 13:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA PIETA'.....

Tra i commenti di ieri sera leggevo
che a qualcuno il Bondi faceva pena...
A me più che altro faceva SCHIFO
pensare che dobbiamo mantenere con dei
privilegi assolutamente scandalosi
un incapace totale come lui.

PROVO PENA per le vittime della sua
incapacità e di quella dei suoi colleghi.

PENA per i disoccupati, per i precari,
per la cultura umiliata e ignorata,
per i giovani senza futuro;

PROVO PENA per chi lavora in nero e
vive sotto ricatto;

PROVO PENA per i bambini disabili costretti a stare a casa o a fare l'orario ridotto perchè a scuola mancano gli insegnanti
di sostegno, alla faccia delle leggi sull'integrazione scolastica dei portatori di handicap o diversamente abili, come ipocritamente piace chiamarli adesso pur fregandosene altamente dei loro diritti;

PROVO PENA per gli ammalati vittime della
malasanità.

PROVO PENA per gli abitanti del terzo mondo vittime della voracità e della prepotenza e dell'ipocrisia dei paesi ricchi;

Questi loschi figuri che stanno al governo
mi suscitano ben altri sentimenti che la pietà.

ESATTAMENTE SCHIFO, RABBIA E MALINCONIA.

Estrellita *. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.11.10 13:02| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oh idiota di un leghista,

la discarica di Terzigno, così come quella di Pianura (per limitarmi a problematiche che conosco ed approfondisco da qualche anno), sono state riempite, per oltre il 60% della loro capienza originaria, da rifiuti regolarmente sversati provenienti dal nord e da 'rifiuti illeciti' di cui non si può quantizzare la percentuale, ovviamente; questi rifiuti pericolosi, venivano e vengono contrabbandati dalle cosche malavitose che crescono in abbondanza nei vostri territori settentrionali e che provvedono, a costi sostanzialmente più bassi di quelli legali, all'eliminazione coatta di quei veleni, costituiti da scarti industriali di fabbriche esistenti UNICAMENTE nei vostri territori. Non è fantasia, poiché le prove sono ancora ben in mostra nelle nostre discariche, ma è assai difficile risalire all'industria emittente.
Questa è una storia cominciata circa 30 anni or sono e cioé da quando lo Stato centrale commissariò la gestione rifiuti al comune di Napoli, provvedendo in gran segreto, alla 'spartizione' dell'immondizia ed a movimentazioni dannosissime per i nostri territori.
Quella descritta è una verità inconfutabile poiché ci sono svariati provvedimenti legali in corso (per la sola Campania), che hanno già da tempo provveduto a raccogliere dati e prove depositate, con tanto di perizie correlate.
Le colpe fondanti sono, quindi, da imputare alle istituzioni centrali che da oltre un trentennio gestiscono il tutto: forse ignorate anche (!), che, ad esempio, il sindaco di Napoli può solo intimare l'Asia (azienda che gestisce la raccolta dell'immondizia nel comune partenopeo), a far uscire i camion per la raccolta, ma se questi ultimi sono da settimane pieni, diviene inutile anche l'utlizzo di tale, limitato, potere esecutivo.
In voi l'ignoranza si accoppia con la stupidità e partorisce idee focomeliche.

Sereno Despero, Nuova Città Commentatore certificato 19.11.10 12:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Guardate questo video dei legaioli che bestemmiano e scoreggiano in una chiesa di Monaco, proprio della bella gente:

http://tv.repubblica.it/copertina/in-chiesa-bestemmie-e-rutti-i-consiglieri-di-pdl-e-lega/56856?video


AMMAZZARE I POVERI...PREMIARE I RICCHI...

Obama concede la Medaglia
della Libertà ad un finanziatore della sua campagna

La Casa Bianca ha annunciato che Warren Buffett, l’uomo più ricco del mondo e sponsor della campagna elettorale di Obama nelle ultime presidenziali riceverà la “Medal of Freedom”(Medaglia della Libertà) nel 2011.

L’onorificenza, la più alta, di carattere civile negli Stati Uniti, viene assegnata ogni anno a 15 cittadini americani.

Il bello è che la Casa Bianca non da spiegazioni sul perchè della scelta di Buffett e naturalmente tutto lascia pensare che Obama abbia voluto ricompensare le generose donazioni del miliardario alla sua campagna elettorale. (Irib)

http://www.granma.cu/italiano/esteri/18noviembre-Obama%20concede.html

CHU EN-LAI -Pechino- 19.11.10 12:47| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho letto questo post e relativi commenti allucinati (tipo: "ma un sistema di controllo delle nascite E' IMPERATIVO).

Ancora una volta ci si sbaglia.
In questo caso si è centrato il problema, ma la soluzione non è quella giusta. E si fa ancora un po' (in questo caso poca) disinfrmazione.

Il problema non è esclusivamente il miliardario saudita che si affitta la terra in luoghi "esotici" o le grandi nazioni che fanno altrettanto, il problema è il perché lo facciano.
Lo fanno per sfamare gli animali di cui la "parte ricca del mondo" si "diletterà" a mangiarne. (oltre che per i biocarburanti, cosa odiosissima)

Per DEBELLARE la FAME nel MONDO basterebbe smettere di mangiare carne (almeno da allevamenti intensivi o estensivi).
Oltre un terzo delle terre coltivabili e' sfruttato oggi per produrre cereali per gli animali anziche' per gli uomini.
Vi riempite la bocca con le parole di Jeremy Rifkin e poi, le più importanti, non avete il coraggio nemmeno di nominarle.
Leggetevi ECOCIDIO del su citato Rifkin o almeno questo articolo dell'Espresso: http://www.punk4free.org/articoli/20-vegan/798-rivoluzione-vegetariana-jeremy-rifkin-su-lespresso-.html

GO VEGAN e Hasta la victoria siempre!!!

Cheyco Resistente

Cheyenne in-Faust (cheyco), Reggio Cal. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.11.10 12:43| 
 
  • Currently 2.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento

E' crollato il portale di una chiesa del 1400 a Gela.
Povero Bondi!
Il pericolo era stato segnalato da tempo. Ma Bondi era troppo impegnato in qualche ode elegiaca a Berlusconi o partecipare a programmi televisivi e uno mica può far tutto.
E d'altronde, come diceva Flaiano, questo è un paese più basato sull'inaugurazione che sulla manutenzione.
Quante volte lo ha inaugurato Berlusconi quel casello autostradale di Roma?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 19.11.10 12:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ripeto quello che ho scritto qualche giorno fa:

dobbiamo cercare alleanze.

sono sicuro che,se cerchiamo,le troviamo.

Abbiamo la carta di Firenze !

Faremo alleanza con quelli che si ritroveranno con la nostra CARTA !!!!!!!!

Dobbiamo affrettarci.

Con l'attuale legge elettorale, i sondaggi ci danno al 2,9/3,8 %.

Rimaniamo fuori !!!!!!!!!!!!!

...nel frattempo quanti uomini moriranno ???

Charles Bukowski

HANCK BUKOW (hanck17) Commentatore certificato 19.11.10 12:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SU 'IL FATTO QUOTIDIANO' DI IERI.

Leonardo Boriani, Direttore de 'La Padania' rivendica di aver pubblicato i manifesti antimafia creati dalla Lega nei primi anni 90.

Peccato che quei manifesti pubblicati dalla Padania si fermino al 1995, perchè in quel periodo i Legaioli pubblicarono anche un manifesto che riportava a caratteri cubitali l'accusa di Bossi

"BERLUSCONI MAFIOSO"

Che STRANA dimenticanza Direttore LEONARDO BORIANI!!!

Poverino....il suddetto direttore dice che di quel manifesto se n'era dimenticato...ri-poverinooooo...

Direttore della Padania Leonardo Boriani...se lei se l'era dimenticato glielo ricordo io cosa diceva quel manifesto voluto da Bossi...diceva:

"BERLUSCONI MAFIOSO"
"BERLUSCONI MAFIOSO"
"BERLUSCONI MAFIOSO"
"BERLUSCONI MAFIOSO"
"BERLUSCONI MAFIOSO"
"BERLUSCONI MAFIOSO"
"BERLUSCONI MAFIOSO"
"BERLUSCONI MAFIOSO"
"BERLUSCONI MAFIOSO"
"BERLUSCONI MAFIOSO"
"BERLUSCONI MAFIOSO"
"BERLUSCONI MAFIOSO"
"BERLUSCONI MAFIOSO"
"BERLUSCONI MAFIOSO"
"BERLUSCONI MAFIOSO"
"BERLUSCONI MAFIOSO"

Si ricorderà adesso di PUBBLICARE ANCHE QUEL MANIFESTO ESIMIO DIRETTORE Leonardo Boriani??????????????

Dino Colombo Commentatore certificato 19.11.10 12:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mmm.
Enzo Raisi - esponente di spicco di Futuro e Libertà per l'Italia - è uno dei finiani più duri con il Presidente del Consiglio. Fino a pochi mesi fa sosteneva invece il progetto "Berlusconi nobel per la pace 2010", essendone lui uno dei primi firmatari.

http://nonleggerlo.blogspot.com/2010/11/mmm.html

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 19.11.10 12:39| 
 |
Rispondi al commento

pinuccia TRAVESTO anche oggi tacchi a squillo e trucco pesante, pensa a te cosa ti tocca fare per campare :-D, povero culo martoriato :-D

Compagno Cipputi Commentatore certificato 19.11.10 12:35| 
 |
Rispondi al commento

Lo sfruttamento dei paesi ricchi sull'Africa e'solo la punta dell'iceberg. La prima causa sono gli africani stessi. Cosa ci fanno milioni di persone in regioni dove c'e' cibo per qualche migliaia o centinaia? Per l'uomo valgono le stesse leggi che per le altre specie intorno, che non stanno morendo di fame. Se non sono in grado di regolare la popolazione in base alle risorse disponibili, non possono che avere fame.

Mario C. 19.11.10 12:32| 
 |
Rispondi al commento

OT (per sdrammatizzare)

Berlusconi va da una maga per sapere se la gente continuerà a volergli bene anche in futuro.
La maga comincia a guardare nella palla di vetro,
dice due o tre paroline magiche e dice:
- Ecco, ci sono...vedo lei, signor presidente, su un macchinone aperto che va piano piano su un viale largo largo, e un sacco di gente tutt'attorno che applaude con entusiasmo....
- E mi vengono appresso?
- Certo, è tutto un pigia pigia, tutto un far festa per la strada e sui marciapiedi!
- Ma sono proprio contenti?
- Contentissimi! Tutti a urlare evviva evviva, tutti a fare salti di gioia con gli striscioni in mano...
- Cribbio, che bello! E sugli striscioni cosa c'è scritto?
- C'è scritto siamo tanto felici, caro Silvio, ora si che potremo sperare in un futuro migliore...e tutti corrono dietro alla sua macchina e urlano ah bene, come siamo fortunati...
- E mi stringono la mano? Mi porgono anche i bambini da baciare?
- No, quello no, signor presidente! La cassa da morto è tutta sigillata!
*****************************************

(dal Vernacoliere, tradotta dal toscano e un pò ripulita)

Estrellita *. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.11.10 12:31| 
 |
Rispondi al commento

Non approvo gli attori che si buttano in politica. Penso che ognuno dovrebbe fare quello che sa far meglio, e saper recitare non è certo uno dei talenti che dovrebbe avere un politico.

Shirley MacLaine

BUONGIORNO A TUTTI..!

Umberto C ;-), Alba Commentatore certificato 19.11.10 12:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' ritornato lo scemo alcolizzato, questo giro il travesto si fa chiamare pinuccia rosati, nella mia vita non ho mai conosciuto un cretino di questa stazza, frutto di un connubio satanico tra una capra ed un satiro cornuto e con gli zoccoli, lavati ubriacone che puzzi di zolfo e vomito.

:-D

Compagno Cipputi Commentatore certificato 19.11.10 12:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La buonanima di mio padre mi diceva sempre: ""La peggiore malattia è l'ignoranza"". Se a ciò aggiungiamo l'inciviltà ed il detto "Non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire", si ha una chiara visione della situazione dei Paesi cosiddetti sottosviluppati. Milioni di bambini muoiono di fame? Perchè non cominciamo con la castrazione chimica! Eh, per favore, non venitemi a parlare di politica e/o religione!!!

Volatile pn 19.11.10 12:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

è morto?

BUONGIORNO, BUON APPETITO, BUON...

il Mandi Commentatore certificato 19.11.10 12:14| 
 |
Rispondi al commento

Hai capito i 'Patani'?

I soldi dell'Italia per il Veneto li vogliono (quindi anche i soldi del SUD)

La spazzatura di Napoli invece no.

Mi sa che questi si sentono ancora italiani a CONVENIENZA.

Dino Colombo Commentatore certificato 19.11.10 12:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

“NON C’È PACE, PER L’ULTIMO DEI GIAPPONESI”

GELA, CROLLA UN PORTALE DI UN SANTUARIO DEL XV SECOLO.

L'area antistante la struttura, da tempo pericolante, era stata già transennata dai vigili del fuoco.

Il comitato di cittadini: "Un evento annunciato. Qui siamo come a Pompei"

“QUEL CHE NON FECERO I BARBARI, LO FECERO I BERLUSCHINI”.

Paolo R. Commentatore certificato 19.11.10 11:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

le perle del giornale.
boffo fini ora tocca a saviano.
la vergogna non esiste più.

luca giorgia Commentatore certificato 19.11.10 11:53| 
 |
Rispondi al commento

l' omino canta vittoria ed a Gela crolla il portone del 400.che sia un segno? il Vespone: Gela Pompei.

stefano z., reggio emilia Commentatore certificato 19.11.10 11:50| 
 |
Rispondi al commento


La Mussolini accusa :
La Cargagna tratta con Bocchino.
.........
La Canfagna è attratta da Bocchino.

Attrazione naturale.

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.11.10 11:49| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Premier e governo, crollo di fiducia gli italiani sperano nei "piccoli".Ma non mi dire non posso crederci.
Dopo Saviano guarda caso maroni dice che è una bella giornata "colpo al cuore dei Casalesi
arrestato Antonio Iovine", che coincidenza è proprio vero se stai con uno dal nome di 1816, che vuol dire propaganda, impari subito a farla proprio come il nano vero marroni ? a proposito dove sono le ronde padane babbeo !

In verità.

Sono gli italiani a essere piccoli spero nel default è il minimo che ci meritiamo come popolo ignorante e cafone, un paese normale una società che si dice civile avrebbe come minimo già preso a calci nel sedere bossi berlusconi ghedini la trota fini maroni e coglioni come molti padani al nord!

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.11.10 11:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma perchè più che notizie negative e di cose brutte che ci sono nel mondo non ci sia mai un giornale o giornalista che si occupi di cose positive che succedono nel mondo in italia non ci sia nessuno? Ne ho le palle piene di sentire sempre di "balletti,politici,scandali,monnezza,
zoccole,festini,ladri",e chi più ne ha più ne metta.....E' vero sono depresso....di cose positive forse non ce ne sono....

Gaetano I. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.11.10 11:29| 
 |
Rispondi al commento

la GELMINI non va neanche bene per fare POMPINI
(chiedo scusa a tutti, mi è venuta spontanea leggendo il titolo di un articolo)

Pourquoi Pas, A Casa Di Dio Commentatore certificato 19.11.10 11:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ieri sera mi sono rifiutata di guardare sia Annozero col servo Bondi e l'insulso Porro che otto e mezzo col cardinale che dice di confessare i parlamentari. Non sopportavo proprio certe facce o certi discorsi e ho provato un urto di vomito. Certe trasmissioni come annozero o otto e mezzo o ballarò sono diventate ormai insopportabili a causa di certi protagonisti fissi che definire osceni sarebbe poco. Comunque che la Gruber intervistasse un cardinale mi è parso insolito.
A lui di cui mi sfugge il nome, ma che aveva una faccia molliccia e flaccida come certi eunuchi e pareva pure che avesse le ciglia e la bocca truccate, la Gruber chiede se tra i parlamentari vincono i valori o gli interessi e lui risponde seraficamente che, essendo 623, rispondono a varie tendenze, spacciando con ciò il falso che 623 deputati vadano a confessarsi da lui. E figuriamoci!
Che poi i deputati simil cristiani per confessarsi abbiano bisogno di un cardinale è un'altra cosa che fa semplicemente vomitare.
Un tempo, in quel Veneto che nemmeno in antico brillava per grande civiltà, essendo gli incesti troppo praticati, mettevano fuori della porta delle chiese un cartello che diceva: " Per i peccati comuni basta il parroco, per gli incesti rivolgersi al vescovo". Si vede che per i peccati dei parlamentari ci vuole proprio il cardinale!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 19.11.10 11:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' inutile fare sempre l'elenco delle cose che non vanno come fanno le Cassandre mestieranti della Politica .
Questi sono incapaci di formulare un progetto nuovo di sistema Italia che non permetta più le ruberie , i maxi stipendi , la scelta dei Controllori da parte dei Controllati , la chiarezza e trasparenza nei contratti di appalto pubblici e privati ,la corruzione ( o farsi corrompere ) dei magistrati ( si dice sempre non generalizziamo , ma è meglio generalizzare e poi trovare le eccezioni positive ), i finanziamenti a pioggia o a macchia di leopardo.Se avessimo dato a Israele la metà di quello che in tutti questi anni dal dopogerra in poi abbiamo dato al SUD , nel Sahara avrebbero fatto i giardini di Boboli .
Eppure basterebbero poche norme e chiare senza il solito bla,bla bla sulla libertà , l'onestà e via dicendo .
La Francia è infiltrata dalla mafia ? , La Germania ?L'Austria ? L'Inghilterra è infiltrata ? Se no vuol dire che hanno un sistema efficace per contratsare questo fenomeno .
Saluti
Arkansas

DAVIDE CORSI 19.11.10 11:10| 
 |
Rispondi al commento

questa che ho trovato su un forom di studenti di giornalismo è molto carina carina come barzelletta.

Renato Farina è un giornalista italiano, ha avuto diverse esperienze professionali fino a diventare vicedirettore del quotidiano Libero.
A seguito di una indagine sul Sismi, nel 2006 viene coinvolto e confessa: dal 1999 collaborava con il Sismi, cosa ovviamente vietata (i servizi segreti non possono pagare i giornalisti per scrivere false notizie e i giornalisti non possono accettare denaro dai servizi segreti).

Nel 2007 Farina è stato radiato con 68 voti a favore, 5 astenuti, 2 contrari e 4 schede bianche, dal Consiglio nazionale dell'Ordine dei giornalisti, in accoglimento della richiesta avanzata dal Procuratore generale della Repubblica di Milano.

Nel 2008 Farina è stato eletto come deputato nelle liste del Popolo della Libertà.

Farina continua a scrivere su Libero...


Riflessione: devo prenderla a ridere o a piangere ? epoi...... si tratta della cartina tornasole per capire cosa rappresenta libero e il pd+l e l'italia odierna?

BO!

bruno bassi 19.11.10 11:05| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

NAPOLETANIIIII ATTENZIONEEEEEE MASTELLA SI CANDIDA SINDACO DI NAPOLIIIIII (scusate se il commento non riguarda il post)

Giusy 19.11.10 10:59| 
 |
Rispondi al commento

il pianeta è stracolmo di esseri umani

se tutti sopravvivessero a fame e malattie

la fine arriverebbe prima

fare meno figli sarebbe un bel atteggiamento

ma l'ignorante misura il suo "potere" con la prole

la chiesa ne è complice

sia che si agevoli il cibo o no, siamo condannati dai nostri atteggiamenti autodistruttivi

Pietro Careta (picareta), PAVIA Commentatore certificato 19.11.10 10:57| 
 |
Rispondi al commento

Non so se vi è capitato di guardare "the great migration", un bellissimo documentario sulle grandi migrazioni di animali.
Pare che ogni anno alcune specie viventi sentano il bisogno di migrare per istinto.

Per istinto compiono viaggi lunghissimi e per svariati motivi tra loro, durante i quali si sottopongono a pericoli di ogni tipo, compresa la morte.

I nostri parlamentari, le loro migrazioni da un partito ad un altro, le fanno istintivamente o intenzionalmente?

Sarebbe interessante studiare il fenomeno.

cettina* d., sicilia Commentatore certificato 19.11.10 10:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

18 novembre, ore 19.30: in un supermercato di Milano il reparto del pane fresco era straripante di pane di ogni tipo fragrante, appena sfornato! Il supermercato avrebbe chiuso dopo 1 ora e 30.
Dubito che in quel lasso di tempo il pane sia andato venduto ...... lo avranno trovato gli operatori ecologici (spazzini) stamani buttato nei sacchi!
Che Dio ci aiuti.
Chiara

Chiara Favia 19.11.10 10:33| 
 |
Rispondi al commento

ANCHE DA NOI (CI FARANNO FARE LA FAME):
Sull'Espresso di qualche settimana fa c'era un articoletto che spiega che recentemente il Parlamento ha votato all'UNANIMITA' e senza astenuti (ma và?!) un aumento di stipendio per i parlamentari pari a circa €. 1.135,00 al mese.
Inoltre la mozione e stata camuffata in modo tale da non risultare nei verbali ufficiali.
STIPENDIO Euro 19.150,00 AL MESE
STIPENDIO BASE circa Euro 9.980,00 al mese
PORTABORSE circa Euro 4.030,00 al mese (generalmente parente o familiare)
RIMBORSO SPESE AFFITTO circa Euro 2.900,00 al mese
INDENNITA' DI CARICA (da 335,00 circa a €. 6.455,00)

TUTTI ESENTASSE
+
TELEFONO CELLULARE gratis
TESSERA DEL CINEMA gratis
TESSERA TEATRO gratis
TESSERA AUTOBUS - METROPOLITANA gratis
FRANCOBOLLI gratis
VIAGGI AEREO NAZIONALI gratis
CIRCOLAZIONE AUTOSTRADE gratis
PISCINE E PALESTRE gratis
FS gratis
AEREO DI STATO gratis
AMBASCIATE gratis
CLINICHE gratis
ASSICURAZIONE INFORTUNI gratis
ASSICURAZIONE MORTE gratis
AUTO BLU CON AUTISTA gratis
RISTORANTE gratis (nel 1999 hanno mangiato e bevuto gratis per Euro 1.472.000,00). Intascano uno stipendio e hanno diritto alla pensione dopo 35 mesi in parlamento mentre obbligano i cittadini a 35 anni di contributi (per ora!!!)

Circa Euro 103.000,00 li incassano con il rimborso spese elettorali (in violazione alla legge sul finanziamento ai partiti), più i privilegi per quelli che sono stati Presidenti della Repubblica, del Senato o della Camera. (Es: la sig.ra Pivetti ha a disposizione e gratis un ufficio, una segretaria, l'auto blu ed una scorta sempre al suo servizio)

La classe politica ha causato al paese un danno di 1 MILIARDO e 255 MILIONI di EURO.

La sola camera dei deputati costa al cittadino
Euro 2.215,00 al MINUTO !!

REMO 19.11.10 10:33| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vi dico una cosa:
Quando c'èra l'Unione Sovietica,
stavamo tutti meglio.
Ora contate fino a dieci, riflettete e cercate di ragionare con la vostra testa, prima di scatenare le vostre obiezioni.
Non è facile, lo sò; decenni di indottrinamento mediatico sono difficili da rimuovere, ma voi provateci, e cercate di capire ciò che ho detto.

Luigi D, Ancona
------------------------
Quando c'era l'URSS noi occidentali stavamo meglio .....mentre i sovietici e i paesi dell'est (a parte l'élite del Pcus) morivano di fame.
Au revoir.


Oriana Liso
Novembre 19, 2010 on 1:19 am | In Politica | No Comments
Un esempio di anti-informazione.

Sono mancati alle primarie quei ragazzi “sempre più attratti dai movimenti dell’anti-politica: i grillini, quelli di Qui Milano libera”.

Così scrive la giornalista Oriana Liso in un’analisi dell’insuccesso delle primarie presso i giovani pubblicato sulle cronache milanesi del quotidiano la Repubblica di ieri 17 novembre.

Tre errori in meno di due righe. Vediamo: 1 I “grillini” stanno preparando una loro lista civica con tanto di candidato sindaco. Perché mai dovrebbero partecipare alle primarie per la scelta di un competitore politico? 2 Qml da sempre sostiene il metodo delle primarie e anche questa volta ha invitato a votare. Basterebbe una semplice verifica in certi casi. 3 Anti-politica no: semmai anti-casta, cioé per una Politica diversa e migliore. Non è poi difficile, se si è in buona fede, capire la differenza e superare questo trito luogo comune.

L’indirizzo mail redazionale di Oriana Liso dovrebbe essere questo: o.liso@repubblica.it.
Chi vuole può scriverle due righe.

A lei e al suo caporedattore abbiamo inviato questo comunicato di smentita.

“Qui Milano Libera smentisce quanto si legge nel pezzo odierno di Oriana Liso a pagina III su la Repubblica Milano. Contrariamente a quel che scrive la giornalista, in piazza e sul web abbiamo sempre sostenuto le primarie e invitato a votare.
Inoltre riteniamo sbagliata l’etichetta di “anti-politica” appiccicataci addosso. Non siamo contro la politica, ma contro la casta e le cricche. Per una Politica diversa e migliore, fondata sulla cittadinanza attiva e sul rispetto della Costituzione.
Invitiamo i lettori a informarsi su Qui Milano Libera e a partecipare alle nostre iniziative cercando notizie direttamente su internet”.

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 19.11.10 10:26| 
 |
Rispondi al commento

La lega: i rifiuti partenopei sono problemi dei napoletani, non nostri.
Certo, una volta ottenuti i milioni per l'alluvione veneta ed aver sbattuto i piedi per far salire il prezzo, ci si può anche dimenticare delle altre emergenze sul territorio nazionale, certo...
Volgari mafiosi, schiatta d'incredibile ignoranza, Giove pluvio ci vendicherà!

Sereno Despero, Nuova Città Commentatore certificato 19.11.10 10:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se una escort gli costa 7.000 euro a notte, quanto gli costerà un deputato?

"B al contrattacco. Fini rimanda lo scontro al 14 dicembre Ricomincia la caccia ai 316 deputati per la fiducia, missione affidata a Daniela Santanché. Ma la fuoriscita verso Fli non trova sosta. Anche Carfagna verso l'addio definitivo."
(ilFQ)

cettina* d., sicilia Commentatore certificato 19.11.10 10:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

VICINO ALLA DISCARICA
Terzigno, trovate tre bombe a mano
La Digos di Napoli ha trovato gli ordigni di fabbricazione slava a 30 metri dal presidio dei comitati anti-discarica, a Cava Sari. Il questore: "Erano per noi"
-------------------------------------

Cazzate!!! solo Cazzate!!!pero' la il populino ci crede behhhhhhh!!!!!! behhhhhhh!!!!!!!

coluiche non'è 19.11.10 10:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vorrei consigliarvi di andare a vedere un sito interessante che accomuna tanta gente autonoma e senza Chiese. si chiama partitaviva.it (non partitaiva)

roberto m., milano Commentatore certificato 19.11.10 10:11| 
 |
Rispondi al commento

Padania, nuova provincia di 'ndrangheta.

Appalti, estorsioni, opachi rapporti con la politica. La seconda videoinchiesta del fattoquotidiano.it entra nel sistema-mafia per svelare i meccanismi d'infiltrazione delle cosche nell'edilizia lombarda.
(ilFQ)

***

Maroni sapeva tutto, è stato lui a stilare il rapporto della DIA....ma allora, perchè ha contestato Saviano?

I misteri della fede politica si infittiscono.

cettina* d., sicilia Commentatore certificato 19.11.10 10:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Voi vi preoccupate della fame del mondo,voi sottolineate le incongruenze del PDL, i voli pindarici del FLI,i maldipancia del PD,i vuoti intestinali del SEL,il predominio politico della Lega Nord,l'Italia deve rifarsi il trucco,ha 150 anni,il decadimento è visibile,tu caro Grillo,
proponiti come interlocutore politico, diventa un leader e vediamo cosa sai fare, altrimenti non continuare a bofonchiare crei solo casino!
Ciao Ferruccio

ferruccio bracci 19.11.10 10:06| 
 |
Rispondi al commento

C'è da chiedersi come mai i più terrorizzati dalla sola idea di un possibile comunismo siano i mafiosi, i preti, gli sfruttatori di esseri umani, i delinquenti di vario genere, i cultori dell'odio come i seguaci dei criminali di guerra hitler e mussolini, in genere la peggiore feccia e i peggiori figli di puttana, il solo pronunciare la parola comunismo li fa andare in tilt, non sarà mica che .................... :-D

Compagno Cipputi Commentatore certificato 19.11.10 10:04| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 21)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciò che vediamo in Africa è l'effetto del debito che risale addirittura alle origini del colonialismo. Quelli che hanno prestato denaro sono gli stessi che avevano colonizzato. Sono gli stessi che gestivano la politica e l'economia, in Africa.Sono stati i colonizzatori ad indebitare l'Africa con i finanziatori internazionali che erano loro fratelli e cugini. Gli africani non c'entravano nulla con questo debito. Il debito "è il neocolonialismo", con i colonizzatori trasformati in assistenti tecnici ( o dovremo dire...assassini tecnici ). Sono loro che hanno proposto dei finanziatori che sono stati consigliati, raccomandati. Hanno presentato dossier e movimenti finanziari allettanti per indebitare e compromettere il popolo per decine e decine di anni.
Il debito controllato dall'imperialismo organizza la crescita e lo sviluppo obbedendo a delle norme che sono completamente estranee agli africani, in modo che ognuno di loro diventi schiavo finanziario dei furbi che hanno avuto l'opportunità di investire negli africani l'obbligo di rimborso.

Continuerebbe pure......

Dal discorso sul debito di Thomas Sankara
( fare qualsivoglia sostituzione per le parole Africa e africani)

Buongiorno.

Alina F., Varese Commentatore certificato 19.11.10 09:55| 
 |
Rispondi al commento

Bonanni: da semplice venduto a fantoccio coloniale (18 Novembre 2010)
anteprima dell'articolo originale pubblicato in www.comidad.org
Dopo Berlusconi, lo scorso 5 novembre a Milano anche il segretario nazionale della CISL, Raffaele Bonanni, ha avuto modo di mostrare platealmente al mondo il suo status di fantoccio. Di fronte a dei giornalisti che gli chiedevano un commento sul terribile incidente sul lavoro avvenuto il giorno prima a Paderno Dugnano, Bonanni ha risposto di non saperne nulla, poiché era stato "chiuso" in una riunione.
http://www.youtube.com/watch?v=CjaFHsGvk2Q&feature=player_embedded
L'episodio è stato riduttivamente interpretato come esempio dell'indifferenza dell'attuale CISL per la condizione del lavoro, ma, a ben vedere, esso va oltre questa pur ovvia considerazione. Nessuna indifferenza, e nessuna "riunione", potrebbero infatti spiegare l'impreparazione di Bonanni nella circostanza.
Un "normale" segretario della CISL avrebbe dovuto mettere in conto questa domanda dei giornalisti o, quantomeno, i suoi addetti alle pubbliche relazioni avrebbero dovuto prospettargliela. Bonanni avrebbe potuto rispondere con le consuete frasi ipocrite di circostanza, oppure trovare persino il modo di dare ancora una volta la colpa alla FIOM, che, con il suo infantile estremismo ed il suo ostinato rifiuto a sedersi al tavolo delle trattative, impedirebbe l'avvento del paradiso in Terra. Dal video esce invece un Bonanni ormai tagliato fuori da ogni responsabilità dirigenziale, e trasportato in giro a recitare frasi preconfezionate da qualcuno che non sa niente del mestiere del sindacalista. Risulta evidente che oggi Bonanni non è più un semplice venduto, è un ostaggio.
In una recente intervista a "Repubblica Radio-TV", l'ex segretario di Rifondazione Comunista, Fausto Bertinotti, ha espresso il suo "fastidio" per gli attacchi alle sedi CISL, poiché, a suo avviso, la linea CISL va battuta sul piano "culturale". Quindi, dopo il "berlusconismo culturale", ora

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 19.11.10 09:53| 
 |
Rispondi al commento

Non uccideteci la speranza!
Non continuate a dividere uomo da uomo! Non disperdetevi in lotte meschine e di scarso spessore! Non date la priorità al vostro egocentrismo narcisistico, al vostro amor proprio individuale, alla vostra vanità insorgente, ai vostri interessi di bottega, a meschine vendette di vicinato, al desiderio infantile di voler primeggiare in proprio! Ognuno di noi oggi è nulla, tutti insieme possiamo essere tutto. Le divisioni meschine e litigiose oggi sono il vero nemico, quello che atterra ogni lotta, e tutto quello che devia dalla lotta contro il pericolo maggiore è perdita di tempo e di energia, peggio: è errore sociale e un micidiale suicidio. Oggi il momento è grave e tutte le energie devono concentrarsi contro un unico nemico, per un unico obiettivo, azzerando la significanze private e egocentriche. Chi non lo capisce deve essere o convinto o oltrepassato! Disturba! E' un impedimento! Ci sono momenti in cui i caratteri privati dell'individuo devono sublimarsi in qualcosa di superiore. Oggi dobbiamo dimenticarci l'Ego. Oggi possiamo e dobbiamo essere qualcosa solo in una causa comune.

Don Aldo manda

"Siamo spettatori di una fase di civiltà in cui tutto consiste nell'assottigliare al massimo lo spessore delle attese umane; nello stabilire una equazione tra le cose che si possono avere e ciò che si deve desiderare, in modo da mutilare l'universo dei desideri che è dentro di noi, e da toglierci il senso dell'indigenza dell'esistere"

(Ernesto Balducci:Il mandorlo e il fuoco; p.328)

viviana v., Bologna Commentatore certificato 19.11.10 09:50| 
 |
Rispondi al commento

NELLA CUBA SOCIALISTA...
La mortalità infantile a Cuba

Il presidente della World Association of Pediatrics, Chan Chok-Wan ha dichiarato, durante Il Workshop internazionale sulle esperienze di Child Health Care, che gli indicatori di mortalità infantile che Cuba sono meglio che in molti paesi sviluppati e con reddito molto più elevato, compresi quelle degli Stati Uniti.
Ritiene inoltre che Cuba è un buon esempio per il conseguimento di indicatori positivi, come lo sviluppo del suo sistema universale di assistenza sanitaria gratuita, il livello di istruzione raggiunto dalla popolazione e un atteggiamento propositivo dei professionali
Nonostante il blocco economico e commerciale imposto dagli Stati Uniti, che ha portato migliaia di milioni di dollari di perdite per l'isola e limita l'accesso ai farmaci e altre risorse, Cuba ha un tasso di mortalità infantile tra i più bassi del mondo.
Cuba ha chiuso il 2009 con un tasso di mortalità infantile pari a 4,8 per mille nati vivi, il tasso più basso nella storia, secondo solo a quelli del 2007. Dato calcolato su 127.000 nascite, che rappresenta un aumento nella nascita di 7.458 bimbi in relazione al 2008, mentre il tasso di mortalità materna diretta è stata di 30 per 100.000 nati vivi.
Nel mese di ottobre 2009, il direttore generale dell'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), Margaret Chan, ha anche detto che la sua visita l'isola è stata di grande importanza "per vedere e conoscere le iniziative eccellenti del Sistema Sanitario Cubano, il lavoro sviluppato in assistenza primaria e di comunità, l'uguaglianza e accesso per tutti ai servizi sanitari"

...E NELL'ARGENTINA dopo il DEFAULT...

Argentina: morire di fame nel granaio del mondo


In Argentina ogni giorno 25 bambini muoiono per cause evitabili, come la fame. In Argentina, il paese dove si produce il cibo che serve a sfamare centinaia di migliaia di persone, 25 bambini, sotto il primo anno di età, muoiono ogni giorno per denutrizione.

Diego Armando Maradona 19.11.10 09:47| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' una vergogna, continuare nel 3°
millennio a saccheggiare, a derubare,
i più deboli e indifesi.

Mi permetto di segnalare, un mio
recente articolo, inerente questo
argomento:

http://www.giovannivolpe.it/terra-dafrica-e-il-saccheggio-operato-dagli-speculatori/

Giovanni Volpe 19.11.10 09:43| 
 |
Rispondi al commento

qualcuno mi spiega perché una noce sgusciata e pulita proveniente dalla california costa meno della noce intera raccolta nelle vicinanze di casa mia e addirittura meno che se mi pianto la mia personale panta di noci nel giardino di casa mia?

vorrei che me lo spiegasse un politico della lega... va bene anche in dialetto!

bruno bassi 19.11.10 09:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Beppe...
sono stata al tuo spettacolo di Roma fantastico ed orrendo nello stesso tempo..
Ogni volta esco dalla sala. con una rabbia ...
perchè vedo i volti delle persone,, vuoti ( fortunatamento non Tutti )
inermi,,. ed anche io mi sento cosi, molti ridono durante lo spettacolo,. applaudono ,,. ti gridano che sei bravo,, ma fuori da li poi cosa fanno per migliorare il futuro....
cosa fanno per evitare che miglioni di persona muoiano di fame... e altri invece sprechino il cibo,, perchè troppo .. o in avanzo..
ho letto, la newsletter del giorno, contro la fame in Africa,, è vergognoso. e mi sono sentita male vedendo la foto delle mamme con i loro figli fuori alla porta...
,, e mi chiedo è possibile che siamo inermi difronte a tutto questo..
non possiamo aiutare la popolazione africana a non morire di fame..
e inoltre possibile che chi sperpera sulle terre ,, non abbia un minimo di carità nel cuore per farli vivere meglio..
NOI cosa possiamo fare, per far sparire la fame nel mondo..

Grazie per svegliare le nostre menti dal torpore,.
saluti valeria

valeria magistri 19.11.10 09:28| 
 |
Rispondi al commento

Il Giornale lancia la campagna con sottoscrizioni contro Roberto Saviano. Tipico esempio di avvertimento trasversale. A Robe' sta' attento...raddoppia la scorta.

ciro c., quinto di treviso Commentatore certificato 19.11.10 09:12| 
 |
Rispondi al commento

Non e' un mistero che il Pentagono già da una 10 d'anni ha una task force, di esperti che studia questo fenomeno...
Le aree stiamte di crisi sono il medio-oriente e africa,tutte le aree che si trovano vicino ai grandi fiumi, il cui corsi se sbarrati, possono far scoppiare tensioni e guerre.
Il primo è il Nilo,(infatti l'egitto si sta armando) per petrolio e acqua.
la seconda area,se non sbaglio e nel Sinai, epoi altre che mi sfuggano....
La popolazione mondiale sta crescendo troppo e la metà di questa nei prossimi anni invaderà le città per trovare migliori condizioni di vita....
Non a caso alle isole Svalbard in Norvegia si trova un sito militare, dove sono custoditi semi di specie vegetali di tutto il mondo....oltre che nei depositi di ogni nazione.
La storia c'insegna che molti conflitti sono per necessità di spazio vitale(I Barbari,Crociate,il collonialismmo,il '29 ela 2 guerra mondiale)e crisi economiche..
Purtroppo e' brutto doverlo dire..ma se non rispettiamo l'equilibrio di questo pianeta prima o poi ne pagheremo le conseguenze..e saranno salate....

roby f., Livorno Commentatore certificato 19.11.10 09:05| 
 |
Rispondi al commento

«George Steiner e José Saramago hanno scel¬to No come prima parola di un ideale lessico necessario.
Una delle parole "più semplici e corte del voca¬bolario", osserva il primo. La parola "più urgente ed essenziale", la "più selvaggia del vocabolario, secondo Emily Dickinson", dice il secondo.
È un'arte difficile e perduta, quella di dire no. "No alla brutalità della politica, no alla follia delle ingiustizie economiche che ci circondano, no all'invasione della burocrazia nella nostra vita quotidiana. No all'idea che si possano ac¬cettare come normali le guerre, la fame, la schia¬vitù infantile. C'è un bisogno enorme di tornare a pronunciare quella parola. E invece ne siamo incapaci." Per acquiescenza, per scetticismo, per pura pigrizia.
Non è mera negazione: il no può avere valo¬re propositivo, costruttivo, creativo….».


Clicca il mio nome
MASADA n° 1224. il delirio continua

Attaccato con i denti - Sugli attacchi di Maroni a Saviano che ha denunciato la ‘ndragheta in Lombardia – Bossi e la mafia - Italia super pig - Il micidiale Max - Perché il candidato del Pd perde sempre – Il direttore Masi sabota la RAI – La Tv serva e la sx complice - Dieci religioni e 70 partiti – La vergognosa sentenza di Brescia assolve tutti dopo 36 anni - Un premier in ostaggio – Evasione fiscale: Italia al top in Europa:
156 MLD di evasione - Votato un riarmo da 1 MLD -

viviana v., Bologna Commentatore certificato 19.11.10 08:45| 
 |
Rispondi al commento

Un riarmo da un miliardo di euro. Il governo B ha voluto fare un ultimo regalino a Finmeccanica. Con il silenzio-assenso delle opposizioni
Enrico Piovesana, Peacereporter

Nonostante le difficoltà finanziarie in cui versano le casse dello Stato, le commissioni Difesa di Camera e Senato hanno approvato in fretta e furia, e con il silenzio-assenso dell'opposizione Pd, un programma di riarmo del valore di quasi un miliardo di euro, buona parte dei quali finiranno alle aziende belliche del gruppo industriale guidato Pier Francesco Guarguaglini.
Il programma pluriennale di acquisizione armamenti, legato al crescente impegno bellico dell'Italia sul fronte di guerra afgano e alle esigenze strategiche della Nato, prevede una spesa complessiva di di 933,8 milioni di euro nell'arco dei prossimi 4-9 anni.
200 milioni di euro sono destinati a fornire i nostri elicotteri da guerra A-129 Mangusta, operativi in Afghanistan, dei nuovi sistemi di puntamento Ots fabbricati dalla Salex Galileo di Finmeccanica, che consentiranno di colpire al meglio gli obiettivi ''nei nuovi scenari di impiego degli elicotteri, in situazioni caratterizzate da fluidità e indeterminatezza della posizione delle forze amiche e nemiche''. Nella stessa cifra è compresa una fornitura, sempre per gli elicotteri Mangusta, di nuovi missili anticarro Spike, di fabbricazione israeliana, che andranno a sostituire gli attuali missili Tow, meno potenti.
22,3 milioni di euro verranno spesi per l'acquisto di 271 mortai da 81 millimetri di nuova generazione, fabbricati all'estero, e del relativo munizionamento, prodotto invece negli stabilimenti di Colleferro (Roma) dell'azienda di armamenti italo-britannica Simmel Difesa. Pezzi d'artiglieria più precisi, destinati a ''elevare le capacità operative delle unità terrestri attualmente impiegate

clicca il mio nome

viviana v., Bologna Commentatore certificato 19.11.10 08:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SONDAGGIO AD EST

Secondo un'inchiesta realizzata in vari paesi del centro e dell'est Europa nel 2009, da parte del Centro di investigazione statunitense Pew, la percentuale di popolazione nei paesi ex-socialisti che considera la vita sotto il capitalismo peggiore di quella durante il periodo comunista è la seguente:

Polonia: 35%

Repubblica Ceca: 39%

Slovacchia: 42%

Lituania: 42%

Russia: 45%

Bulgaria: 62%

Ucraina: 62%

Ungheria: 72%

Particolarmente significativo nei risultati dell'inchiesta CSOP/IICMER del 2010 in Romania è che, man mano che acquisiscono maggiore esperienza nella vita sotto "l'economia di mercato", le persone divengono sempre di più negative rispetto al capitalismo e più positive rispetto al comunismo. Nell'inchiesta precedente, realizzata nel 2006, il 53% esprimeva un'opinione favorevole verso il comunismo; in quella del 2010 la percentuale sale fino al 61%.

Le conclusioni dell'inchiesta del CSOP non sorprendono se si ricorda quanto è accaduto da quando è stato reintrodotto il capitalismo: una povertà crescente, un aumento del tasso di disoccupazione e dell'insicurezza. Il sistema sanitario rumeno è attualmente in crisi ed i lavoratori del settore pubblico hanno visto il loro stipendio ridursi del 25%.

Informazioni tecniche su questa inchiesta: 1.133 persone di età superiore ai 15 anni sono state intervistate tra il 27 agosto e 2 settembre 2010. Le interviste sono state realizzate sulla base di un questionario standardizzato, faccia a faccia e nella loro casa. Il margine di errore è del 2,9%.

Fonte:

http://21stcenturysocialism.com/article/romanians_say_communism_was_better_than_capitalism_02030.html

www.resistenze.org

revolucion 19.11.10 08:42| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

CLAUDIO LOLLI
Nei primi anni 90 Miglio predicava la divisione dell’Italia in 3 cantoni (Nord, Centro, Sud).Un complesso meccanismo si mise in moto per quell’obiettivo. Lo racconta una vecchia indagine della Procura di Palermo. Mentre si disfaceva il sistema dei partiti della Prima Repubblica, grazie a Mani Pulite, una serie disparata di forze e di poteri si erano messi all’opera per rimpiazzare il vecchio regime
Massoni, reduci della P2, uomini dei servizi, fascisti ed eversori, boss di Cosa Nostra e della ’ndrangheta avevano spinto per le leghe del Sud Contrapposte ma complici della Lega nord. Della compagnia facevano parte Licio Gelli e altri massoni delle logge meridionali, l’ex sindaco mafioso di Palermo Vito Ciancimino e gli uomini di Cosa Nostra che riferivano a Leoluca Bagarella, i fascisti Stefano Delle Chiaie, Adriano Tilgher, Giancarlo Rognoni
Il collaboratore di giustizia Leonardo Messina nel 93 racconta ai pm di Palermo che con i suoi colleghi di Cosa Nostra gli era capitato di parlare di Bossi, che nell’autunno del 91 era stato a Catania “Io lo consideravo un nemico della Sicilia”, diceva Messina “Perché un’altra volta che viene qua non lo ammazziamo?”. Gli altri lo fermano: “Sei pazzo? Bossi è giusto”
E gli spiegano di aver saputo da Riina che non tanto Bossi, quanto il senatore Miglio, era collegato a “una parte della DC e della P2 che faceva capo all’onorevole Andreotti e a Gelli. E che era in corso un lavoro, a cui erano impegnati “Gelli, Andreotti e non meglio precisate forze imprenditoriali del Nord interessate alla separazione dell’Italia in più Stati“.. “Dopo la Lega Nord sarebbe nata una Lega Sud, in maniera tale da non apparire espressione di Cosa Nostra, ma a suo servizio, e in questo modo noi saremmo divenuti Stato”. Scrivono i magistrati: “Uno dei protagonisti dell’operazione sarebbe stato Miglio”. Farneticazioni? I pm Ingroia e Scarpinato trovano riscontri. Interrogano un faccendiere arrestato per truffa internazionale (segue)

viviana v., Bologna Commentatore certificato 19.11.10 08:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusa " GHE PENSI MI ", che Sabato hai detto che era per la raccolta completa dei rifiuti?

stefano z., reggio emilia Commentatore certificato 19.11.10 08:35| 
 |
Rispondi al commento

Maroni:-" non vorrei che la caduta del Governo interrompesse questo periodo magico di arresti eccellenti". A Marò! facce sognààà!! arrestace pure er nano, er nano puzzone! poi esaggera! va al confine dell' Afgà e pija puro Osama l' Infamone.

stefano z., reggio emilia Commentatore certificato 19.11.10 08:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

pericolo serio per rifiuti di napoli scaricati in provincia di avellino
http://www.youtube.com/watch?v=kUcNpL-B15E&feature=player_embedded

ant grill 19.11.10 08:04| 
 |
Rispondi al commento

L'Africa sarà sempre Africa fin quando noi generosoni elemosineremo loro tozzi di pane.La vera e utile generosità è donare Loro tutti quegli strumenti,aiuti e conoscenze per farselo da soli il pane.E finiamoli di fare finta di essere buoni,sappiamo solo sfruttarli facendo credere al mondo che li vogliamo un sacco di beme.

anna m., reggio calabria Commentatore certificato 19.11.10 07:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dalla Chiesa domanda: davvero i politici pensavano che nessuno gli avrebbe chiesto il conto? Che avrebbero governato 20 anni la Lombardia senza spiegare l’ingresso dei clan calabresi? Se il csx ha dovuto rispondere della munnezza di Napoli, perché i padani non dovrebbero rispondere dell’avanzata della ‘ndrangheta a Nord? Ridicolo giustificarsi parlando del soggiorno obbligato! Tanto più che è stato tolto da 20 anni! Mentre negli ultimi 17 (età del loro regno) la Padania non si è difesa dai gruppi mafiosi e la Lega ha parlato di tutto alle piazze, meno che di questo, creando la stolida illusione che la mafia fosse rimasta tutta a Sud
Intanto che faceva del razzismo, come mai non impediva che la mafia occupasse tutto il Nord? Era ovvio che essa va dove può investire fondi neri. Dare una visione distorta della realtà significa non combatterne i pericoli
In 17 anni la Lega ha spacciato slogan e ora si scontra con una cruda realtà molto diversa dalla sua propaganda. Oggi ci sono migliaia (!) di processi a lumbard che hanno favorito gruppi criminali. E’ vero che i rei sono soprattutto del Pdl. Dunque la Lega dice: Noi siamo la Lega, non siamo il Pdl! Sì, ma il Pdl è il vostro maggiore alleato. E voi cosa avete fatto? Avete chiuso occhi e orecchie per non sentire e non vedere, e, peggio, avete favorito B per ogni legge illegittima che aiutava quei gruppi criminali! E lo avete fatto, svendendovi l’anima, perché solo B vi garantiva il potere. E oggi volete passare per innocenti?! E Maroni con una mano firma i resoconti della DIA che mostrano le mani della mafia sulla Padania, e con l’altra infanga Saviano che le ha denunciate? Schizofrenia! Meno male che la lotta alla mafia la fanno i PM e le forze di polizia per quanto ridotte all’osso!
Bene l’arresto di Iovine e altri! Ma che volete fare con chi ha favorito la mafia coi cantieri, le grandi opere extra legem, le cricche di stato, le amministrazioni? Volete continuare a non vedere e non sentire? A Sud come in Padania?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 19.11.10 07:30| 
 |
Rispondi al commento

MERCATO DELLE VACCHE
Quando dei parlamentari eletti nelle fila del Pdl passano con Fini-Casini od al centro-sinistra, allora si tratta di un atto di responsabilità, di libertà, di senso civico ….., se invece ritornano con il partito per i quali sono stati eletti allora si parla di compravendita, di calcio mercato, di emissari di Berlusconi incaricati di comprarli…..
A Di Pietro e Bersani ed a tutti coloro che la pensano così, vi dico VAFFANBICCHIERE !!!

ugo f. Commentatore certificato 19.11.10 07:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il direttore della RAI Masi affonda la RAI, ma nessuno lo licenzia, sperpera per vizietti privati 65.000 euro di denaro pubblico ma costringe Saviano e Benigni a lavorare gratis nel programma che batte il record degli ascolti RAI e dunque incassa di più in pubblicità, programma che Masi ha tentato di eliminare, mentre conserva l’impresentabile Minzolini che invece gli ascolti li fa calare a picco e si permette di ignorare la politica per non offendere il patron B.
Masi rinuncia al triennio della Champions League i cui ascolti sono altissimi e che mercoledì ha totalizzato 5.863.000 ascolti, Intanto la RAI, sotto la sua ignobile conduzione perde un MLD e prevede un deficit di 650.000 euro, ma lui è fiero del mancato accordo con Sky per portare avanti le vendette di B.
Contro l’inqualificabile Masi hanno votato 1878 giornalisti RAI, il 95% (1391) ha sfiduciato Masi. Non si contano ormai gli scioperi e le proteste, i cali di ascolto e gli sperperi, ma alla sfiducia crescente, al deficit di bilancio, alla gestione fallimentare e alla rivolta dei suoi, Masi dice: “Nessuno mi può intimorire”.
Quanto andrà avanti ancora questa situazione?
Intanto Masi si vendica di Saviano a vieta e Rai Extra di trasmetterne le repliche.
Brutto, meschino, incapace e piccolino. E i partito che fanno? Stanno a guardare? Quando il rosso sarà pauroso, noi dovremo ripianarlo. E’ giusto questo?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 19.11.10 07:04| 
 |
Rispondi al commento

Treviso. Disobbedisce al padrone: cane
da caccia ucciso con un colpo di fucile
TREVISO (18 novembre) - Un cacciatore di 70 anni residente nel Trevigiano è stato denunciato...


è endemico non solo i sindaco leghista è fuori di testa ma anche suoi votanti

manca iodio ai leghisti il cervelo si diforma e il resto lo sapete poi con la umidità un pò di granno turco marcio è esce il perfeto legaiolo

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.11.10 06:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vivo ad Hong Kong. Questa e' una delle varie proposte di investimento che mi danno quasi giornalmente. E' una delle piu' ciniche che io abbia mai ricevuto:

Buongiorno,
Vorrei condividere con voi delle notizie che sono uscite fuori dopo una riunione del nostro team. Queste sono le ragioni sul perche' vi raccomandiamo di investire nell'Agricoltura:

I fatti sono:
1) In tutto il mondo i costi stanno aumentando, dal latte, al pane alla carne;
2) La FAO ha annunciato che i prezzi del cibo sono aumentati del 24% l'anno scorso (il piu' alto del 1990)
3) Le scorte di grano, incluso riso e frumento, da 3 decenni si stanno abbassando;
4) La terra da coltivare per l'agricoltura scarseggia;
5) La domanda dei mercati emergenti, aumenta sempre piu': solo la Cina ha una richiesta di +40%
6) Gli agenti atmosferici hanno un ruolo importante: Il latte, se ne produce di meno per via del cattivo tempo
7) Il prezzo del latte solo in Germania e' aumentato del 22%
8) C'e' il boom del Biocarburante, quindi il prezzo del mais aumentera' di molto. (il mais e' usato molto in Messico e negli Usa per dar da mangiare ai bovini: quindi il risultato e' un aumento di prezzo della tortilla in Messico e della carne negli Usa
9) Gli Usa stanno aumentando il consumo dell'etanolo. + 60%
10) In Colombia stanno cambiando la produzione in Canna da zucchero e Barbabietole per l'etanolo per gli USA e quindi ci saranno meno patate.

Che fare?

(dico io...Con questo scenario la sola soluzione e' un suicidio di massa, ma per le banche NO!)

Infatti il file continua dicendo:

Che significa tutto questo per noi?
Se sei d'accordo che i prezzi del cibo aumenteranno quale migliore opportunita' per investire nel fondo XXXXXX Agricoltura?

Non ho parole!!!!

Antonio P., Hong Kong Commentatore certificato 19.11.10 06:00| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Krishnamurti era solito dire: "La parola non è la cosa"... è tra le milioni di persone che sono andate ad ascoltarlo, solo uno su 10mila capiva il senso profondo di questo concetto. Ad un affamato non basta dire "arrosto" per sfamarlo, ma bisogna darglielo l'arrosto!
La cosa che più rattrista chi vede oltre le parole, è la constatazione che l'umanità dei paesi consumisti è sotto l'effetto della più potente droga... ha un nome difficile da pronunciare, si chiama "Condizionamento ed Assogettamento della Psiche Attraverso il Martellamento Incessante di Impulsi Atti alla Privazione della Coscienza nell'Individuo Attraverso il Potere dato dal Controllo Mediatico!"
E' difficile far capire ad un drogato che egli si deve disintossicare ed ha bisogno di aiuto... ma è molto più difficile far capire ad un intellettuale, magari con laurea e master, che egli, è componente attiva ed involontaria di un progetto più grande di lui... progetto nel quale è dato per scontato che quelli come lui saranno INDOTTI a farsi paladini di questo o di quel CONDIZIONAMENTO (idee, se preferite).
Ognuno di noi, cominci da sé stesso l'opera disintossicante! Ricordando che la chiesa ha insegnato agli attuali "potenti occulti" come si fa a dirigere il teatrino senza mai manifestare la propria presenza (solo ogni tanto si vede un filo o una mano vestita di nero guanto sbucare dietro questo o quel burattino di turno). Gente... se vogliamo cambiare il mondo è necessario partire da dentro sé stessi! Disintossichiamoci dalla TV e dai giornali! IMPEDIAMO ai nostri bimbi di stare davanti a questa droga bastarda! Aiutiamo chi ci sta a cuore a capire quale droga gli stia friggendo il cervello! Se domattina ci svegliassimo tutti, senza idee di dx o sx, e con la certezza che il paese è in mano a golpisti-dietro-le-quinte.. embeh, allora ognuno di noi comincerebbe la sua marcia su Roma, sapendo che lungo la strada incontrerà milioni di fratelli. Ma a Roma, non troveremo nessuno! Tutti fuggiti ad Antigua!

Franco Muzzi 19.11.10 03:46| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ora i "topi di fogna", anche quelli con la faccia apparentemente pulita, saranno costretti ad uscire allo scoperto e a fare il salto per saltare sulla zattera del nano a mangare la merda di cui son tanto avidi........

ricordatevi le loro facce e i loro nomi e non fatevi più fregare in cabina elettorale..... se li scoprite evitate di votare la loro lista e se proprio non è possibile cambiate partito, anche se non è il vostro preferito, perché è dallo stanare i "ratti" che si comincia a pulire la società!

bruno bassi 19.11.10 02:47| 
 |
Rispondi al commento

O.T.

Malpensa, quando la class action ottiene più risultati di una causa in tribunale

Una class action con ottimi risultati. Ben oltre le previsioni. Dove non sono arrivati i sindacati, è riuscita l’azione collettiva di 220 assistenti di terra di Malpensa che, stanchi di aspettare uno scatto di livello e anzianità mai riconosciuti, hanno fatto causa contro la Sea Handling e, senza nemmeno doverne aspettare l’esito, hanno ottenuto molto di più. Proprio quando la battaglia legale, con in ballo circa un milione e mezzo di euro, stava per entrare nel vivo è arrivato un accordo collettivo: salto di qualità non solo per loro, ma per tutti i dipendenti della stessa categoria e nelle stesse condizioni, quelli di Linate compresi.

Un risultato concreto, pur non volendo escludere che si tratti di una coincidenza. Tanto che i duecentoventi sono pronti a gettare le armi e abbandonare la battaglia legale. Risolto il problema, gran parte di loro ha già formalizzato l’estinzione del contendere contro la Sea Handling davanti al Tribunale di Busto Arsizio il 5 novembre scorso. Gli ultimi, una ventina, lo faranno il 24 novembre. Si chiude così il fascicolo lavorativo che centinaia di hostess e steward avevano deciso di far aprire nel giugno del 2009, quando si erano convinti ad agire da soli per smuovere una situazione che ai loro occhi si presentava in pieno stallo. Tutti più o meno assunti tra il 1998 e il 2000, di età compresa tra i 30 e i 35 anni avevano in comune una nota dolente. Ciascuno inizialmente impiegato per svolgere specifici ruoli di assistente di terra, si sarebbe presto trovato (chi dopo tre mesi, chi dopo un anno) ad ampliare il raggio delle attività occupandosi – a seconda delle esigenze – della predisposizione dei documenti dei passeggeri di bordo e loro accettazione, ma anche dell’assistenza alle...

continua:

http://www.ilfattoquotidiano.it/2010/11/18/malpensa-quanto-la-class-action-ottiene-piu-risultati-di-una-causa-in-tribunale/77547/

manuela bellandi Commentatore certificato 19.11.10 02:47| 
 |
Rispondi al commento

a proposito di aiuti ai paesi del Terzo Mondo!..

il governo si ingoia il 75% del 5 x 1000
destinato alle onlus, ivi incluse quelle che lavorano nella cooperazione internazionale..

capito?? voi che avete messo la crocetta sul 730 indicando Medici Senza Frontiere o Emergency ecc.??

avvoltoi ladri e incapaci!!!!!
(con rispetto per gli avvoltoi che volano)

http://www.repubblica.it/solidarieta/cooperazione/2010/11/18/news/5_per_1000_le_organizzazioni_no-profit_inviano_un_appello_al_parlamento-9237300/

Paola Bassi Commentatore certificato 19.11.10 01:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutto vero. A dimostrazione che tutto il mondo è paese e non siamo solo noi europei a essere imperialisti.

riccardo ivani, savona Commentatore certificato 19.11.10 01:16| 
 |
Rispondi al commento

Marco Boschini (Comuni Virtuosi)

sul suo blog porta l'intervista di Corrado Augias a Vincenzo Cenname

http://www.marcoboschini.it/

non so perché su un blog che parla di fame nel mondo insisto con fatti apparentemente piccoli
o locali..

forse perchè il mondo è fatto di tanti
piccoli grandi fatti
di piccoli grandi uomini e donne

http://www.marcoboschini.it/

Paola Bassi Commentatore certificato 19.11.10 01:16| 
 |
Rispondi al commento

Beppe Grillo avrebbe dovuto includere il fatto che le Nazioni Unite Programma Alimentare Mondiale delle Nazioni Unite e la Food and Agricultural Organization si trovano entrambi a Roma, Italia. Queste istituzioni delle Nazioni Unite, che sono stati in giro per gli ultimi 60 anni, hanno fatto poco per produrre un impatto sulla fame nel mondo. Invece di essere situato in qualche paese africano, queste istituzioni delle Nazioni Unite si trovano nella zona alta posizione costo euro di Roma, Italia.

Le organizzazioni delle Nazioni Unite a Roma impiegano oltre 4.000 dipendenti nella grande area metropolitana di Roma che amano uno stile di vita molto buona. E 'interessante notare anche che molti dei paesi in cui si trovano il PAM e la FAO, come l'Italia, i paesi hanno un livello poco di corruzione. Forse il prossimo V-Day, il signor Grillo può dimostrare di Roma e protestare contro gli alti salari dei lavoratori il pagamento delle Nazioni Unite, mentre quasi un miliardo di persone vanno a letto affamate.

Come la maggior parte dei problemi del mondo, non è un problema di risorse, ma un problema di distribuzione di tali risorse in maniera equa e leale.


Quando vi decidete ad affrontare una buona volta il problema del SIGNORAGGIO BANCARIO? Non ne parlate MAI!

Vi mando ddei link dove capire cosa sia e quanto sia grave:

http://www.youtube.com/watch?v=zIG3BpdJSwU

http://www.youtube.com/watch?v=c97vUYjTEm8&feature=related

http://www.youtube.com/watch?v=Y5LnUPEqRUc


http://www.ilgiornale.it/economia/provocazione_quella_sovranita_moneta_mani_private/11-12-2009/articolo-id=406009-page=0-comments=1


http://www.youtube.com/watch?v=HCosHTjzQ1Q

Grazie per l'attenzione!

Ugo C. Commentatore certificato 19.11.10 00:52| 
 |
Rispondi al commento

Sul neocolonialismo non possiamo che rabbrividire. Però possiamo anche sorridere. Sapete perché? Recentemente è stato pubblicato uno studio attendibile che è stato oggetto anche di discussioni importanti a livello comunitario (nei nostri TIGGì due parole e manco un approfondimento, che lo dico più a fare). secondo questa analisi noi paesi ricchi buttiamo, dico BUTTIAMO il 50% del cibo prodotto e messo in vendita. La metà, avete capito bene. Provate a pensare, ogni volta che comprate un litro di latte o una ciriola o un sacchetto di insalata che, mentre ne comprate uno, ne pagate due; solo che l'altro lo buttate nella spazzatura! Bene; qual'è la soluzione che hanno escogitato quei geni dei grandi capitalisti? Una miglior distribuzione, direbbe chiunque frequentasse anche solo le scuole elementari, ovvio no? No. Loro pensano a produrne di più. Così ne buttiamo di più. Il capitalismo è alla canna del gas, come si dice. Lo si è capito dai recenti moniti pieni di disperata arroganza della BCE. Più potere ai governi e alle banche centrali, ha detto oggi Trichet. Più potere? Per far cosa? Con quello che hanno combinato fino ad oggi bisognerebbe affiancarli con l'insegnante di sostegno, altro che più potere. Il cibo c'è e c'è per tutti. Non c'è dubbio. Dobbiamo solo andarcelo a prendere. E il potere pure.

Fabio Conforti, Roma Commentatore certificato 19.11.10 00:50| 
 |
Rispondi al commento

Sondaggi: Pdl al minimo storico! Vendola il leader più amato e Beppe Grillo supera Berlusconi

http://www.infooggi.it/articolo/sondaggi-pdl-al-minimo-storico-vendola-il-leader-piu-amato-e-beppe-grillo-supera-berlusconi/8015/

valerio rizzo, Lucania Commentatore certificato 19.11.10 00:49| 
 |
Rispondi al commento

http://www.settimopotere.com/index.php?option=com_content&view=article&id=2211:a-rischio-prescrizione-il-caso-lunardi&catid=19:politica-interna&Itemid=23

Joseph B., Napoli Commentatore certificato 19.11.10 00:45| 
 |
Rispondi al commento

OT

Scusate,l'ot ,ma c'è una supercazzola che t'è sfuggita Beppe:
su La Repubblica(mantenuta dai soldi pubblici)i piddini piangono perchè hanno perso le primarie,e come al solito anzichè guardarsi allo specchio dicono che è colpa di Grillo...patetici....

----> http://bracconi.blogautore.repubblica.it/2010/11/18/dal-vaffanculo-alle-bugie/#comments

Mak 89 Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.11.10 00:40| 
 |
Rispondi al commento

BEPPEEE!!

noi già stiamo un tantino depressi
con questi post rischiamo il suicidio!
(scherzo ma poco)

Senti, sentite!
OGGI sono state gettate le basi per la
COSTITUENTE ECOLOGISTA
aperta né di destra né di sinistra

"non mi interessa da dove vieni
ma quello che possiamo fare insieme"

sul sito c'è solo un commento di Mario Tozzi
spero che mettano anche gli altri
(Daniel Cohn Bendit, il sindaco di Bogotà,
la Lipu spagnola
Marco Boschini e Michele Dotti
Angelo Bonelli e Monica Frassoni
Vincenzo Cenname
ecc.

OTRO MUNDO ES POSIBLE!
:)

http://www.costituentecologista.it/

Paola Bassi Commentatore certificato 19.11.10 00:40| 
 |
Rispondi al commento

Vauro però nella vignetta finale, quella sulle stragi di stato, avrebbe dovuto includere nell'elenco anche le stragi del 92'. Eccheccazzo!

Anacleto M. 19.11.10 00:38| 
 |
Rispondi al commento

Don Gallo da Fazio, Avvenire lo "scomunica"
La risposta: "Non ho padrini, né in tv né nella Chiesa"
Durissimo attacco del giornale della Cei dopo l'intervento del sacerdote a Vieni via con me (video): "E' un prete vanitoso". Lui replica: "Non sono lo scendiletto di nessuno"

http://www.repubblica.it/

non tutti i preti sono uguali

liliana g., roma Commentatore certificato 19.11.10 00:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi è venuta fame.
Mangio qualcosa e vado.

Notte.


Questo blog è veramente noioso... devo dire si lavora meglio altrove.

Saluti comunisti...

ottanta sette Commentatore certificato 19.11.10 00:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...sia a dx che a sx, tutti a fasse "seghe mentali" su Iovine....pero' fondamentalmente (lo hanno detto in duecentomila, lo dico pure io), il problema è che per un capo arrestato, ci sono migliaia pronti a prendere il posto....

TROLL.....e so' contento ...... () Commentatore certificato 19.11.10 00:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MAROCCO - ITALIA
Negli ultimi 2 anni l’interesse delle aziende italiane per il mercato marocchino è sensibilmente aumentato, essendo numerose le prospettive di investimento e di partnership con le società marocchine.
La presenza di imprese italiane e miste, circa 300, è in crescita anche grazie alle opportunità offerte dalla creazione della Free Trade Zone di Tangeri, a ridosso dello stretto di Gibilterra.
L’Italia è uno dei principali partner commerciali del Marocco.
P.S.
Globalizzazione docet

Ludwig (na) 19.11.10 00:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vedrete che a Prodi presto gli faranno una bella festa in Africa.
Te l'immagini se poi vengono a sapere che in italia lo chiamano mortadella..
Gli saltano addosso subito subito appena scende da quell'aereo.


MARONI:

"Io sono quantomeno allibito...!"

-------------------------------

E pensa un po noi altri...!!!

Oltre ad esserci rotti i coglioni di voi altri..!!

Allibiti...?

NO...

Alli......cci vostra...!

Notte

Donato

Donato S., Vienna Commentatore certificato 19.11.10 00:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Certo che sti africani affamati quando si vedono arrivare Prodi, il cavallo di troia bello grasso e pieno di sé.
Se lo mangerebbero vivo secondo me


Vi dico una cosa:
Quando c'èra l'Unione Sovietica,
stavamo tutti meglio.
Ora contate fino a dieci, riflettete e cercate di ragionare con la vostra testa, prima di scatenare le vostre obiezioni.
Non è facile, lo sò; decenni di indottrinamento mediatico sono difficili da rimuovere, ma voi provateci, e cercate di capire ciò che ho detto.

Luigi D., Ancona Commentatore certificato 19.11.10 00:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vauro sull'ultima vignetta, quella sulle stragi di stato, nell'elenco doveva inserire anche le stragi del 92'. Eccheccazzo!

Anacleto M. 19.11.10 00:06| 
 |
Rispondi al commento

davanti alla fame anche quei due principi in croce vengono messi in discussione.
Morire di stenti non è piacevole

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 19.11.10 00:04| 
 |
Rispondi al commento

Certo che con tutta sta fame è naturale che uno guarda anche agli OGM.
Tra morire di fame subito e morire di una malattia incurabile tra 30 anni, e insomma uno mette da parte anche gli ideali secondo me.

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 19.11.10 00:02| 
 |
Rispondi al commento

Jatropha curcas, questa un'altra soluzione che viene prospettata per le energie rinnovabili da biomasse.
Dopo l'olio di palma che ha devastato le foreste tropicali la jatropha devasterà le terre africane.
Una pianta non commestibile e velenosa coltivata nel continente della fame.
La spacciano per pianta che cresce anche nei territori desertificati, ma chi andrà a lavorare nel deserto? Intanto si stanno accaparrando le terre fertili invece delle terre desertificate.
Il sogno di poter vivere ai nostri livelli con le energie rinnovabili svanirà, se cambia l'energia dobbiamo cambiare con essa i nostri bisogni ed i nostri sprechi, buon risveglio a tutti.....

Roberto Rossi 19.11.10 00:01| 
 |
Rispondi al commento

....a me ma fatto mori' quella de barbi che sta a letto co franci, arrivano gianfry e pier...lei si alza e dice:prego accomodatevi pure...io torno da mia madre.....troppo forte Vauro....

TROLL.....e so' contento ...... () Commentatore certificato 18.11.10 23:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MSF lancia la campagna internazionale: "EUROPA! GIU' LE MANI DALLE NOSTRE MEDICINE"
Mentre l’Unione Europea ha ripreso in queste settimane i negoziati per gli accordi di libero scambio (FTA) con l'India, che ridurrebbero drasticamente l’accesso agli economici farmaci generici prodotti nel paese, Medici Senza Frontiere lancia una campagna globale per fermare i numerosi tentativi dell’Europa di limitare l'accesso a questi medicinali per i pazienti nei Paesi via di sviluppo.
Per firmare e maggiori dettagli http://www.medicisenzafrontiere.it/msfinforma/comunicati_stampa.asp?id=2461&utm_source=newsletter&utm_medium=email&utm_campaign=nl170

Roberto Murgia 18.11.10 23:50| 
 |
Rispondi al commento

In Africa muoiono di fame mentre gli italiani buttano via ogni ben di dio soffocando tra i loro rifiuti.

Alessandro Pelagatta Commentatore certificato 18.11.10 23:48| 
 |
Rispondi al commento

stamattina a radiodue ho sentito qualcuno che alludeva a questo:

http://multimedia.quotidiano.net/data/images/gallery/2010/18902/1.JPG

forse lo leggono in molti il blog o il blogs !

...mah! roba da paese di pizzaland!

eppure ne abboccano tanti, proprio tanti!

Lenintonio D (ilich), Roma Commentatore certificato 18.11.10 23:44| 
 |
Rispondi al commento

Grande Vauro
Bellissima quella delle escort salite sul tetto per protestare contro la caduta di berlusconi.

Aldo F., napoli Commentatore certificato 18.11.10 23:42| 
 |
Rispondi al commento

questo post è di una tristezza incredibile, pensare che si sotraggono i generi alimentari in Africa e si lasciano morire di fame migliaia di bambini africani, in cambio si vendono a questi paesi le armi per alimentare contrasti etnici con guerre fraticide, fa capire a che livello è giunta la barbarie dei paesi più sviluppati. Cosa si può fare per contrastare questo andazzo?

GIANCARLO SARTORETTO, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.11.10 23:41| 
 |
Rispondi al commento

ai miei tempi si faceva ironia su "la cina è vicina"
erano i tempi della contestazione, e la cina rossa era lo spauracchio dei bravi borghesi italiani.
dopo quarant'anni, per sfuggire a quel pericolo ipotetico, ora siamo arrivati vicini all'africa.
parliamo stasera della fame dell'africa, ma riusciamo a vedere che ci stiamo incamminando verso il medesimo destino?

liliana g., roma Commentatore certificato 18.11.10 23:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il video piu censurato del web :
http://www.youtube.com/watch?v=JDLmsmg2-K4

Giampaolo S., Belluno Commentatore certificato 18.11.10 23:25| 
 |
Rispondi al commento

I cani randaggi non ci sono dove ci sono i cinesi.

Paolo Piconi Piconi paolo (m.a.d.r.e.i.t.a.l.i.a.n.a.), Roma Commentatore certificato 18.11.10 23:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono d'accordo!!!!!!!!!

gianluca 18.11.10 23:12| 
 |
Rispondi al commento

Il Niger sembra una Italia al contrario!
a nord miseria povertà terra arida ed ostile
a sud più ricchezza , terra fertile per il fiume
che l'attraversa!

http://www.meteoweb.it/cgi/uploads/news/25799/foto/niger-1.gif

dalla posizione si vede subito che il Sahara lo sta aggredendo!

Situato nel medio continente africano, il Niger è composto per i suoi due terzi del territorio da parte del deserto del Sahara, praticamente inabitabile, che costituisce tutto il nord del paese.
http://it.wikipedia.org/wiki/Niger

Il clima del Niger è uno dei più caldi al mondo: è tanto caldo che la temperatura media supera facilmente i 30 °C Le precipitazioni sono trascurabili nelle regioni settentrionali, mentre nelle regioni meridionali raggiungono gli 800 mm annui al sud, concentrandosi tra giugno e ottobre.

Se si portasse l'acqua in territori sprovvisti
si potrebbero ottenere dei risultati migliori per
sfamare la gente e...tentare allo stesso tempo
usare il sole del Sahara come fonte energetica!
Usare risorse tecnologiche attraverso gli stanziamenti , ma dovrebbe essere uno stato socialista e non quello che è oggi!

cmq...
Nota "positiva" rispetto a noialtri , persino meglio di noi !!! qual'è ?
Il Niger ha un debito pubblico esterno di 1.600 milioni di dollari (2002). (!!!!!!)

mah! roba da africani!
ma in Italia c'è qualcosa che non va sicuramente
e non si tratta di stampa di banconote!
(1800 miliardi di euro!)


Pompei.

A sgarbi!!!!!!!!!!!!

Paolo Piconi Piconi paolo (m.a.d.r.e.i.t.a.l.i.a.n.a.), Roma Commentatore certificato 18.11.10 23:11| 
 |
Rispondi al commento

Soldi...soldi.

VOLONTARIATO e donazioni.

Paolo Piconi Piconi paolo (m.a.d.r.e.i.t.a.l.i.a.n.a.), Roma Commentatore certificato 18.11.10 23:05| 
 |
Rispondi al commento

non sò! vado a sensazioni....

ma a me pare di capire che forse....forse....
questa volta gli abruzzesi non voteranno più per il nano!

lo spero proprio, perchè invece la volta scorsa....

se poi alle elezioni voteranno di nuovo per il minipremier, he bè, allora che gli crolli tutto!

il Mandi Commentatore certificato 18.11.10 23:04| 
 |
Rispondi al commento

Però - caro Beppe - il primo problema è la sovrappopolazione. Ed è la prima causa di erosione, inquinamento, sfruttamento. Certo, le multinazionali si buttano laddove possono far quattrini, ma il vero problema è TROPPI ESSERI UMANI. Ma la politica locale (e internazionale) per mantenere il potere e il proprio status-quo ha bisogno di soldati, di fedeli, di lavoratori, di contributori alle casse delle providenze sociali.
E' una spirale senza fine che se non fermata porterà a un livello di erosione che distruggerà l'umanità prima ancora che finisca il petrolio.
Consiglio a tutti di leggere "Collasso" di J. Diamond (lo stesso di "armi acciaio e malattie")

Marco P. Commentatore certificato 18.11.10 23:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Leggi il nuovo articolo! Signorsì: l'inifluenza sociale e l'obbedienza all'autorità.


http://www.anakedview.com/signorsi_influenza_sociale_obbedienza_autorita.html

...

Su aNakedView: La realtà, senza fregature


http://www.youtube.com/watch?v=CVN4MZ_6VSE

bondi/fantozzi parafulmine

liliana g., roma Commentatore certificato 18.11.10 22:56| 
 |
Rispondi al commento

la coglionaggine del Bondi è riuscito a far luccicare persino il Uolter!

bè, tra scontro di culture non c'è confronto..
ma allo stronzone veltrusconi ancora je puzza la mano di merda per averla stretta al nano nel 2008!

classico coglione acculturato!
adesso è giusto che facciano a capocciate!
speriamo che se la rompano entrambi !

Lenintonio D (ilich), Roma Commentatore certificato 18.11.10 22:53| 
 |
Rispondi al commento

perché dobbiamo pagare 833,333 euro (ottocentotrentatré/33 euro) AL GIORNO a questi Barba?
+ PENSIONE + BENEFIT....
PERCHÉ' PERCHÉ' PERCHÉ'PERCHÉ' PERCHÉ' PERCHÉ'PERCHÉ' PERCHÉ' PERCHÉ'PERCHÉ' PERCHÉ' PERCHÉ'PERCHÉ' PERCHÉ' PERCHÉ'PERCHÉ' PERCHÉ' PERCHÉPERCHÉ' PERCHÉ' PERCHÉ'PERCHÉ' PERCHÉ' PERCHÉ'PERCHÉ' PERCHÉ' PERCHÉ PERCHÉ' PERCHÉ' PERCHÉ'PERCHÉ' PERCHÉ' PERCHÉ'PERCHÉ' PERCHÉ' PERCHÉ'PERCHÉ' PERCHÉ' PERCHÉ'PERCHÉ' PERCHÉ' PERCHÉ'PERCHÉ' PERCHÉ' PERCHÉPERCHÉ' PERCHÉ' PERCHÉ'PERCHÉ' PERCHÉ' PERCHÉ'PERCHÉ' PERCHÉ' PERCHÉPERCHÉ' PERCHÉ' PERCHÉ'PERCHÉ' PERCHÉ' PERCHÉ'PERCHÉ' PERCHÉ' PERCHÉ'PERCHÉ' PERCHÉ' PERCHÉ'PERCHÉ' PERCHÉ' PERCHÉ'PERCHÉ' PERCHÉ' PERCHÉPERCHÉ' PERCHÉ' PERCHÉ'PERCHÉ' PERCHÉ' PERCHÉ'PERCHÉ' PERCHÉ' PERCHÉ PERCHÉ' PERCHÉ' PERCHÉ'PERCHÉ' PERCHÉ' PERCHÉ'PERCHÉ' PERCHÉ' PERCHÉ'PERCHÉ' PERCHÉ' PERCHÉ'PERCHÉ' PERCHÉ' PERCHÉ'PERCHÉ' PERCHÉ' PERCHÉPERCHÉ' PERCHÉ' PERCHÉ'PERCHÉ' PERCHÉ' PERCHÉ'PERCHÉ' PERCHÉ' PERCHÉ PERCHÉ' PERCHÉ' PERCHÉ'PERCHÉ' PERCHÉ' PERCHÉ'PERCHÉ' PERCHÉ' PERCHÉ'PERCHÉ' PERCHÉ' PERCHÉ'PERCHÉ' PERCHÉ' PERCHÉ'PERCHÉ' PERCHÉ' PERCHÉPERCHÉ' PERCHÉ' PERCHÉ'PERCHÉ' PERCHÉ' PERCHÉ'PERCHÉ' PERCHÉ' PERCHÉ PERCHÉ' PERCHÉ' PERCHÉ'PERCHÉ' PERCHÉ' PERCHÉ'PERCHÉ' PERCHÉ' PERCHÉ'PERCHÉ' PERCHÉ' PERCHÉ'PERCHÉ' PERCHÉ' PERCHÉ'PERCHÉ' PERCHÉ' PERCHÉPERCHÉ' PERCHÉ' PERCHÉ'PERCHÉ' PERCHÉ' PERCHÉ'PERCHÉ' PERCHÉ' PERCHÉPERCHÉ' PERCHÉ' PERCHÉ'PERCHÉ' PERCHÉ' PERCHÉ'PERCHÉ' PERCHÉ' PERCHÉ'PERCHÉ' PERCHÉ' PERCHÉ'PERCHÉ' PERCHÉ' PERCHÉ'PERCHÉ' PERCHÉ' PERCHÉPERCHÉ' PERCHÉ' PERCHÉ'PERCHÉ' PERCHÉ' PERCHÉ'PERCHÉ' PERCHÉ' PERCHÉ PERCHÉ' PERCHÉ' PERCHÉ'PERCHÉ' PERCHÉ' PERCHÉ'PERCHÉ' PERCHÉ' PERCHÉ'PERCHÉ' PERCHÉ' PERCHÉ'PERCHÉ' PERCHÉ' PERCHÉ'PERCHÉ' PERCHÉ' PERCHÉPERCHÉ' PERCHÉ' PERCHÉ'PERCHÉ' PERCHÉ' PERCHÉ'PERCHÉ' PERCHÉ' PERCHÉ PERCHÉ' PERCHÉ' PERCHÉ'PERCHÉ' PERCHÉ' PERCHÉ'PERCHÉ' PERCHÉ' PERCHÉ'PERCHÉ' PERCHÉ'

.AZZ. BESTIE !
quando vi chiederanna di Votarli x continuare a gozzovigliarsi...PONETEVELA STA DOMANDA... ALMENO PROVATE ! BESTIE !
PONETEVI QU

Ale Me (ale64), Trecate Commentatore certificato 18.11.10 22:53| 
 |
Rispondi al commento

C'hanno ragione a l'Aquila!
Con tutte ste proroghe delle tasse dopo ti si accumulano da pagare tutte in un botto.
E l'Aquila piglia una mazzata che non ti si rialza più!


Che i secondi lancino la spugna! Bondi lo stanno massacrando.

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 18.11.10 22:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

bondi...mah dai fai pena.

Paolo Piconi Piconi paolo (m.a.d.r.e.i.t.a.l.i.a.n.a.), Roma Commentatore certificato 18.11.10 22:44| 
 |
Rispondi al commento

Eh beh ti credo Beppe la Cina ha 1,3 mld di abitanti se gli devi dare una ciotola di riso al giorno vien fuori una montagna di cibo, stesso discorso per l' India. Per quanto riguarda l' orto è bello, ti impegna il tempo, da soddisfazione mangiare le proprie verdure........ma lasciam perdere le stronzate abominevoli di quelli che dicono che con 4x4 mt ci sfami una famiglia di 3 persone tutto l' anno!!

Gesualdo Antani 18.11.10 22:41| 
 |
Rispondi al commento

Creiamo un'altra società a capitale misto.
Non so, farei qualcosa di costruttivo per questa gloriosa Città dell'Italia Centrale.

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 18.11.10 22:33| 
 |
Rispondi al commento

Il nostro obbiettivo è quello di liberarci dei debiti che avete creato,destra, sinistra, centro,
$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$
se non ci liberermo di bondi,berlusconi,bersani,bossi, bonaiuti,fini,veltrono d'alema,letta1 ,letta2,e tutta la classe politica cialtrona ,rimarremmo incatenati a quelle macerie.
$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$
invece di concentrarsi di come uscire dalla crisi !parlano,parlano,ciarlano,di cinema, e di come sfasciare 4 macchine, per far vedere che la mafia è distrutta.
$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$
non ha importanza che l'italia affonda ma il cinema.
$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$
Se pensassero di pagarci il debito pubblico che ci hanno creato,smetterei di( arrabbiarmi:( non è qualunquismo, non di superfice, ma di problemi di fondo.
$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$
quando hai una pila di fatture che non sai come pagare,cosa fai?? $$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$
zeitgeist , l'unica soluzione.

Pablo S. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.11.10 22:32| 
 |
Rispondi al commento

Vado dicendo già da qualche anno che il miglior investimento per il futuro a medio termine(15/20 anni)sarà un impianto di potabilizzazione di acqua e uno solare fotovoltaico.
Mio padre ha un fazzoletto di terra in una valle lontana dall'abitato del comune,ma la falda è inquinata da anni e dal pozzo,profondo più di 10 metri,esce acqua contaminata da coliformi fecali con la quale irriga orto e vigna.Una volta c'erano le fonti di Recoaro 2Km più a valle,ora rimane solo il nome ad un noto ristorante che sorge nella antica struttura,ma le acque di Recoaro non sono potabili...
In quella valle l'ex proprietario del terreno di mio padre è morto per malattia a meno di 60 anni come il fratello, la moglie e la cognata che negli anni recenti se ne sono andati con cadenza annuale...Tutti passavano le domeniche in campagna in quella valle.Il terreno è stato attrezzato con amianto sul tetto della baracca, traversine in legno delle ferrovie per farne dei gradini.A metà della valle c'è un "rottamaio" abusivo che stocca nel terreno ogni sorta di rottame(per fortuna non veicoli).
Solo da qualche anno è stata realizzata la fognatura che fa da collettore agli scarichi che a monte hanno determinato l'inquinamento del terreno,ma dopo 3 anni l'acqua del pozzo è ancora intrisa di merda.
Se in un posto immerso nella natura c'è uno scempio tanto subdolo quanto letale per l'ambiente e l'uomo, figurarsi cosa significa passare la vita in una grande città ,magari mangiando frutta e verdura che credi genuina perchè te la coltiva tuo padre in campagna, ma la innaffia con la merda e intanto respiri PM10 e non vedi uno straccio di orizzonte se non dal 10° piano in su...
Tra qualche anno chi avrà acqua ed energia elettrica per taluni casi dove sia necessaria, avrà più chance di sopravvivere al default del pianeta.
Tanto,di questo passo,noi occidentali saremo comunque destinati all'estinzione.Possiamo solo prolungare l'agonia,se non cambiamo vita.

Chi campa oggi con niente,sopravviverà anche domani.

Gian Pips (l'uomoqualunque), Asmara Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.11.10 22:30| 
 |
Rispondi al commento

Non si può abbandonare il centro storico dell'Aquila così.
Bisogna tenere duro. Resistere.

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 18.11.10 22:28| 
 |
Rispondi al commento

Aspetterei tempi migliori per crollare.
AL momento giusto.
Bisogna tirarsi dietro i Filistei
Ne basta anche uno.

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 18.11.10 22:24| 
 |
Rispondi al commento

Lady Bondi & figlio, Ministeri di famiglia


Il figlio di Manuela Repetti, deputata Pdl e compagna del ministro della Cultura Sandro Bondi, lavora per la direzione generale del cinema del dicastero.

Lui, laureando in architettura, non risponde, la madre tergiversa, il direttore conferma.

Possibile che Fabrizio Indaco, figlio di Manuela Repetti, deputata del Pdl e compagna di Sandro Bondi, lavori per il ministero dei Beni culturali nella direzione generale del cinema in Piazza S. Croce in Gerusalemme a Roma?

Lady Bondi & figlio, Ministeri di famiglia
Il figlio di Manuela Repetti, deputata Pdl e compagna del ministro della Cultura Sandro Bondi, lavora per la direzione generale del cinema del dicastero. Lui, laureando in architettura, non risponde, la madre tergiversa, il direttore conferma.
Possibile che Fabrizio Indaco, figlio di Manuela Repetti, deputata del Pdl e compagna di Sandro Bondi, lavori per il ministero dei Beni culturali nella direzione generale del cinema in Piazza S. Croce in Gerusalemme a Roma?

E possibile, come si sussurra, che rassicuri i giovani produttori, prometta felici finalizzazioni di progetti, spenda la parentela per farsi strada in quella giungla che è il mondo del cinema romano?

segue
http://www.ilfattoquotidiano.it/2010/11/18/lady-bondi-figlio-ministeri-di-famiglia/77499/


segue
http://www.ilfattoquotidiano.it/2010/11/18/lady-bondi-figlio-ministeri-di-famiglia/77499/

silvanetta* . Commentatore certificato 18.11.10 22:23| 
 |
Rispondi al commento

Bondi, mentre Travaglio parlava dei "meriti" dello stesso,
ha cambiato continuamente colore assumendo tutti i toni dell'iride....
non ha pianto per pochissimo,
mi ha fatto una pena....come sempre!

Aldo F., napoli Commentatore certificato 18.11.10 22:22| 
 |
Rispondi al commento

Crolla tutto, mah tu quando?

Paolo Piconi Piconi paolo (m.a.d.r.e.i.t.a.l.i.a.n.a.), Roma Commentatore certificato 18.11.10 22:19| 
 |
Rispondi al commento

Bondi è groggy.all' angolo da una gragnuola di colpi di Travaglio. se va bene potremmo assistere ad un suicidio in diretta.
Starace di fronte alla corda.

stefano z., reggio emilia Commentatore certificato 18.11.10 22:19| 
 |
Rispondi al commento

Ma come mi piace sta parola: "Antropizzazione"!

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 18.11.10 22:18| 
 |
Rispondi al commento

Travaglio a Bondi:

"non potrebbe cercare di assomogliare meno a Fonzie e un pò più a Obama?"

Mak 89 Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.11.10 22:16| 
 |
Rispondi al commento

ma povero bondi!! incomincia a farmi pena, ha proprio la faccia della sconfitta

liliana g., roma Commentatore certificato 18.11.10 22:16| 
 |
Rispondi al commento

Non ho ancora intravisto bene a manifestare alla fontana di Trevi i lavoratori generici del porno.
Che fanno montano più tardi?


Aaahhh ecco! C'è Sveltroni! Quello degli incentivi alla kultura! Già! ah beh allora! Ma porca miseria! Roba da Matti! Dai.


Ha fatto una "battaglia", tacci tua bondi.

Paolo Piconi Piconi paolo (m.a.d.r.e.i.t.a.l.i.a.n.a.), Roma Commentatore certificato 18.11.10 22:04| 
 |
Rispondi al commento

Crescono le segnalazioni di diagnosi sbagliate e terapie inadeguate per i malati di tumore, cosi' come quelle per l'aumento dei tempi di attesa - quasi un anno per un'ecografia addominale - per visite o per interventi chirurgici. E' il dato allarmante reso noto dal Tribunale dei Diritti del Malato che, in occasione del trentennale della sua attivita' ha pubblicato il Rapporto PIT Salute 2010, elaborato da Cittadinanzattiva sulla base di 228mila segnalazioni di cittadini.

giovanni m., Speranza Commentatore certificato 18.11.10 22:03| 
 |
Rispondi al commento

bondi.

"L'anima de li mejo mortacci tua."

Paolo Piconi Piconi paolo (m.a.d.r.e.i.t.a.l.i.a.n.a.), Roma Commentatore certificato 18.11.10 22:02| 
 |
Rispondi al commento

veltroni :

"PEZZO DI MERDA".

Paolo Piconi Piconi paolo (m.a.d.r.e.i.t.a.l.i.a.n.a.), Roma Commentatore certificato 18.11.10 21:58| 
 |
Rispondi al commento

cazzo ma perchè non la diciamo TUTTA???
la fame nel mondo è un preciso disegno.
agli inizi del 900 in africa solo l'1% della popolazione soffriva di malnutrizione.
sicchè dopo la fine del colonialismo tradizionale in senso stretto, i veri potentati della terra, quelli che sono capaci di aspettare generazioni e secoli per portare a termine le loro strategie, si sono messi ad affamare il pianeta con la FINANZA, il LIBERO MERCATO, la GLOBALIZZAZIONE e gtruffe affini.
pochi giorni fà in ROMANIA un sondaggio ha rivelato che lì la stragrande maggioranza della gente rimpiange il comunismo perchè stavano meglio e se non altro mangiavano. e sto parlando del peggiore comunismo della storia! non per niente Ceausescu è l'unico leader di una nazione che nel 900 abbia fatto la fine di Hitler e Mussolini.
hanno spianato le menti della gente e le coscienze delle generazioni future proiettandogli i loro destini verso un radioso orizzonte di tv al plasma e cellulari. hanno usato i mass media per dilavare gli ultimi sani e naturali e vitali impulsi di ribellione da parte degli esseri umani verso ingiustizie e discriminazioni e l'hanno chiamata "DEMOCRAZIA"...è un incantesimo, lo capite? sono le basi stessze della DEMOCRAZIA di cui puntualmente vi riempite la bocca che vanno MINATE e DISTRUTTE, con ogni mezzo...e come natura insegna il primo strumento di ribellione è la lotta armata.
il resto sono sovrastrutture mentali che matrix vi ha inoculato ad hoc.

davide lak (davlak) Commentatore certificato 18.11.10 21:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Il programma è quel proclama pieno di lustrini e paillettes che il politico, vecchio o nuovo che sia, propone pomposamente in campagna elettorale e si guarderà bene dall'applicare una volta eletto".

maurizio spina

c'ho fatto caso pure io!
ogni volta che se nomina "programmi" mi viene in mente quelli della TV , sia del NANO che quell'altra di Stato sotto il suo dominio. (anche quella che ha comprato all'estero , i format nati da Endemol)

mi è tanto cara questa frase, che c'ho salvata nel pc :

in altri termini io penso, per dirla come MARX, che i media sono i "mezzi di produzione" di cui i moderni proletari dovrebbero appropriarsi...

Danilo De Rossi

ieri ho inviato questo link :
http://forum.chatta.it/politica/8072539/intermezzo-la-foto-oscena-o-solo-scema.aspx?p=0

riservato ai compagni! Ma non era un rimprovero, anzi, è una esortazione ad alzare le
antenne nel momento stesso distruggere quelle dell'avversario, se no si rischia solo
un attrito fratricida che metterà in evidenza la solita coglionaggine italiana!
Io consiglierei di emulare il modo a caxxo dell'armata mediale berluschina, non è
possibile che coloro non berluschini NON AMINO IL SESSO e:o L'AMORE in generale!
E' una mentalità diffusa dai media , altro che programmi e programmini simili o scopiazzati
del tutto! Altrimenti si dovrà aspettare che si svuotino le pance per davvero!
A quel punto ...arriveranno le ghigliottine per davvero! altro che fighe o M5S!

ps.
anche qui, sul blog, se ci fate caso , tirano da matti le battute a base di sesso. Le famose barzellette zozze. Io l'ho notato.
A noialtri ci manca l'armata di troie che tifino
per il MoVimento o per la sinistra in generale.
Il nano , lercio individuo formatosi con la TV, simile ad un ologramma, (come un vecchio film)
apposta ci sguazza con le storie di zoccole, pure
quelle minorenni! IL SUO ELETTORATO HA 12 ANNI non di più, lo disse lui stesso!
E' una massa di ritardati che non vedrà mai
Annozero, Ballarò, Vieni via con me, senza culi!


Grande Grillo :

Hai previsto la crisi Italiana in tempi non sospetti.

Paolo Piconi Piconi paolo (m.a.d.r.e.i.t.a.l.i.a.n.a.), Roma Commentatore certificato 18.11.10 21:47| 
 |
Rispondi al commento

Premier e governo, crollo di fiducia gli italiani sperano nei "piccoli".Ma non mi dire non posso crederci.
Dopo Saviano guarda caso maroni dice che è una bella giornata "colpo al cuore dei Casalesi
arrestato Antonio Iovine", che coincidenza è proprio vero se stai con uno dal nome di 1816, che vuol dire propaganda, impari subito a farla proprio come il nano vero marroni ? a proposito dove sono le ronde padane babbeo !

In verità.

Sono gli italiani a essere piccoli spero nel default è il minimo che ci meritiamo come popolo ignorante e cafone, un paese normale una società che si dice civile avrebbe come minimo già preso a calci nel sedere bossi berlusconi ghedini la trota fini maroni e coglioni!

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.11.10 21:46| 
 |
Rispondi al commento

Annozero

Stasera presenti in studio Porro,Bondi e Veltroni:

vomitevole! Uno peggio dell'altro!
Santoro scegli meglio i tuoi ospiti sennò finisce che poi non guardiamo più Annozero... ;-)

Mak 89 Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.11.10 21:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

bellissimo lo sfondo di stasera ad anno zero.
la nostra classe politica(?) immersa nelle macerie italiane.
a volte un'immagine è più significativa di qualunque discorso

liliana g., roma Commentatore certificato 18.11.10 21:38| 
 |
Rispondi al commento

hai finito la dolce euchessina?
guardati due minuti bondi, è la stessa!


Bondi quando parla ha la tipica cadenza che hanno vescovi, cardinali e papi.

Ma sicuro che fosse del PCI ?

Aldo F., napoli Commentatore certificato 18.11.10 21:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dopo il maxi processo di Palermo che si tenne nel 1987, tutti parlavano di cupola mafiosa decapitata.
Ci siamo, pensai. Finalmente lo Stato! Ci credevo, non avevo mai visto 400 personaggi mafiosi coinvolti finalmente giudicati.

Oggi hanno arrestato Iovine, e ieri Saviano ha raccontato di un nord infiltrato da famiglie mafiose.
La morale qual'è? ... Se non mandano via a calci in culo tutti i parlamentari in odore di mafia, e non sbattono in galera politici ed amministratori, allora fare la lotta ai rozzi manovali della malavita non serve a nulla.

La mafia è diventata borghese. Oggi la trovi nel giro delle grandi imprese, nelle banche, in Parlamento.

vito. farina Commentatore certificato 18.11.10 21:26| 
 |
Rispondi al commento

Come volevasi dimostrare, Maroni ha subito cambiato il tono con Saviano, non appena lo scrittore si è detto pronto a qualunque confronto il ministro ha porto l'ulivo, ed ha precisato che si le infiltrazioni della 'ndrangheta altrochè se ci sono e lui e daccordissimo con le dichiarazioni della dia, e che inoltre lui stima Saviano e che bla bla bla......
Lo dissi due giorni fa che quella di maroni era tutta una sceneggiata, e che di fronte alla verità degli atti giudiziari le figure di merda si sarebbero sprecate.
Però devo dire che la reazione del ministro l'ho trovata anch'io molto inquietante, stranamente molto affine al linguaggio dei camorristi, forse se ne è reso conto anche lui per questo ha subito abbassato i toni, ed inoltre quasi in simultanea l'iniziativa dei giornali e dei media del nano (la macchina del fango?)che non raccolgono firme contro dell'utri, cosentino, verdini, scaiola ecc.ecc.ecc.no, le raccolgono contro Saviano.
Chissà forse perfino Maroni l'ha capito che la mafia ce l'ha proprio in casa altro che al nord.
Stamane ha detto in una intervista che la lega è il partito degli onesti per questo ha avuto quella reazione.Non solo cieco, pure sprovveduto,
io sono napoletano e mi ritengo una persona onesta
e so che a napoli ci sono centinaia di migliaia di persone con la mia stessa onestà, ma non mi sognerei mai di dire che napoli è la citta degli onesti.
rifletta caro ministro.

pasquale r., napoli Commentatore certificato 18.11.10 21:16| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Nel sedicesimo secolo, il papa, dette ordine di coprire le pitture di nudo a tal Daniele Ricciarelli, che pitturò sulle "sconcezze", drappi e mutande, tanto da essere nominato " Il Braghettone".
1816, ha dato ordine di riattaccare l'uccello alla statua di Marte evirata, nel frattempo che questa,rimanesse a palazzo chigi.
Trovategli un nome.

antonio d., carrara Commentatore certificato 18.11.10 21:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

No nelzas mai chi est malu su famine finz'a coghere.

vito. farina Commentatore certificato 18.11.10 21:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scontro sulla compravendita. Intanto continua la polemica sul "mercato dei voti" in Parlamento. Per Berlusconi l'obiettivo, magari distribuendo posti di governo e sottogoverno, è raggiungere alla Camera quota 316. E se Pier Ferdinando Casini si dice "sereno" per quanto riguarda l'Udc, Rutelli sembra più preoccupato: "Abbiamo tre settimane davanti nelle quali temo si stia scatenando una indecorosa campagna acquisti e il risultato di questa campagna acquisti e quindi del voto del 14 dicembre è tuttaltro che scontato".

rutelli, hai cambiato cosi' tanti partiti, ti rimane solo la canditatura del partito dei pensionati

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 18.11.10 21:10| 
 |
Rispondi al commento

L' imperatore:
Ho trovato Roma di mattoni, e la lascio di marmo!
1816:
ho trovato Roma senza pene, e la lascio con l'uccello (in culo).

antonio d., carrara Commentatore certificato 18.11.10 21:05| 
 |
Rispondi al commento

1816, ha fatto mettere l'uccello alla statua di Marte che ha voluto a palazzo chigi.
Quando la statua ritornerà nel museo, l'uccello, sarà rimosso!

antonio d., carrara Commentatore certificato 18.11.10 21:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

hanno dato una proroga allo scudo mafio fiscale ? e bravo B fai ancora in tempo a riciclare qualche container di soldi

Panino A. 18.11.10 20:51| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=si0ft3Q1V-4

Il Movimento 5 Stelle non è ne di csx ne di cdx !!!!! E' dei cittadini e di tutti coloro che si sentono Sopraaaaaaaaaa a tutta questa munnezza di politica e politicanti che da 40 anni infestano le nostre istituzioni !!!!!!!! Ed è l'unico Movimento che ha rifiutato la truffa dei rimborsi elettorali ai danni dei cittadini italiani. Fatene tesoro per le prossime elezioni politiche !!!!!!

Gennaro Giugliano, Napoli Commentatore certificato 18.11.10 20:36| 
 |
Rispondi al commento

Dietro casa mia abbiamo un orto piccolino.
Non serve molto: né concime, né chissà cosa per avere del buon cibo tutte le stagioni o quasi; ci vogliono i semi, la rotazione per mantenere la terra fertile e pochi sani accorgimenti... l'acqua in Italia per fortuna non manca... in certe zone del mondo purtroppo sì, ma la cosa può essere gestita con intelligenza sapendo cosa piantare, come curarla, quando, ecc. Siamo più di sei miliardi, forse un po' troppi sulla Terra, ma questo non è il punto della questione.E' scandaloso che due terzi del mondo non abbiano un o straccio di orto da coltivare per tirare a campare. Bastano pochi metri quadrati di terra per vivere. Non serve deforestare mezzo mondo, ma gestire le risorse in modo più EQUO ed INTELLIGENTE:è matematico che questo risolvererebbe non tutti i problemi, ma MOLTISSIMI Sì. Evidentemente "l'equo e l'intelligente" non rientrano nella logica del profitto. Assurdo. Invece in africa c'è gente che sa costruire generatori usando le dinamo delle biciclette (è successo davvero). Penso che se si usasse la logica della cooperazione invece di quella dell'antagonismo otterremmo molto di più per tutti. Funziona: è scientificamente provato. Ed è umanamente corretto.

Enrica Isabettini, Fano (Marotta) Commentatore certificato 18.11.10 20:33| 
 |
Rispondi al commento

to be , to be, to be or not to beee.....!!

luca a., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.11.10 20:32| 
 |
Rispondi al commento

Perdonate l'OT, ma la notizia del gruppo marmoreo
fatto "restaurare" dal vecchio Puffo in calore, con l'aggiunta di mani e pene nuovi di zecca, fa ancora una volta sorridere dell'immane ignoranza, della cafonaggine senza limiti, dell'arroganza di questa mezzasega, che la volontà degli Itagliani (o la manomissione dei risultati elettorali, dato che se chiedete in giro, sembra non lo abbia votato quasi nessuno) ci ha per disgrazia imposto...

"Perché in Cina le sculture appaiono come nuove mentre alle nostre mancano braccia e teste? Completate quelle statue" avrebbe detto il premier all'architetto Catalano dopo essersi visto consegnare, il 25 febbraio, il Gruppo di Marte e Venere, la Statua di Ercole con cornucopia e la Statuetta femminile panneggiata e velata, provenienti dall'aula V del Museo delle Terme di Diocleziano a Roma, già ripuliti in vista del prestito. È stato così che, mentre la "Velata" andava ad abbellire l'appartamento del presidente del Consiglio a palazzo Chigi, il marmo d'età antonina veniva esibito nel cortile d'onore durante la visita del premier cinese Wen Jiabao del 7 ottobre e facendo finta che il tempo non è passato sui corpi delle due imperiali divinità, mutilandole".

Fermiamolo prima che ricostruisca Roma Antica...

harry haller Commentatore certificato 18.11.10 20:30| 
 |
Rispondi al commento

“ATTENZIONE, ATTENZIONE, LA LIBERTÀ D’INFORMAZIONE È SERIAMENTE IN PERICOLO”

A quanto sembra Mauro Masi ha forse mollato “IL DIRETTORISSIMO” del Tg1: il dg ha ordinato un’indagine interna su Minzolini, accertamenti sui rimborsi per le trasferte e i servizi sulla Royal Caribbean.

“QUI OCCORRE IMMEDIATAMENTE ORGANIZZARE UNA RACCOLTA DI FIRME PER SALVATE MINZOLINGUA”?

Paolo R. Commentatore certificato 18.11.10 20:28| 
 |
Rispondi al commento

LA MAFIA,CAMORRA,D'NANGHETA, SONO ARRIVATE AL POTERE DA CIRCA 20 ANNI. I CAPI ORA SONO BEN AL SICURO E HANNO IL POTERE CHE AMBIVANO E QUINDI NON HANNO PIU' BISOGNO DEGLI OPERAI COME JOVINE E SAPENDO BENE DOVE SI NASCONDONO ESSENDO LORO STESSI LA CUPOLA LI FANNO ARRESTARE COME E QUANDO SERVE!!!

NELLA BIBBIA SI PUO' LEGGERE COSA ACCADRA' DOPO........... E MOLTO CHIARAMENTE!

patrizia l. Commentatore certificato 18.11.10 20:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grande post.
Indubbiamente il cibo e' una grandissima preoccupazione.
Ma in questo momento,secondo me,ci sono ben piu' gravi preoccupazioni,una su tutte:
la nostra situazione economica.
Non passa giorno che non si senta di ditte,piccole e grandi, che chiudono,
Lavorano i meccanici d'auto e le slot machine,ultimo e idiota sistema per qualche disperato per illudersi di "vincere" qualcosa.
Illusi !
Purtroppo il fondo non e' stato ancora toccato,ci sono famiglie disperate,cariche di debiti e di mortificazioni,senza nessuna prospettiva.
Quindi mi auspico che nei prossimi giorni i post siano dedicati a questi dilemmi e possibilmente con idee atte a non solo consolare tale disgrazia.

Charles Bukowski

HANCK BUKOW (hanck17) Commentatore certificato 18.11.10 20:22| 
 |
Rispondi al commento

Thomas Sankara Il discorso sul debito:

1 parte
http://www.youtube.com/watch?v=SYpB_2Paw6k

2 parte
http://www.youtube.com/watch?v=IycG-6xw6Ks

Fai i nomi Grillo. I Nomi di chi governa il mondo da sempre. Le sovrastrutture comandate da quegli uomini chi vogliono una società come la nostra, e che soprattutto hanno fatto dell'economia la vera arma di distruzione di massa.

ⓁⓄⓇⒹ ⓄⒻ Ⓦ, White House Commentatore certificato 18.11.10 20:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' prodotto cibo per 16 miliardi di persone....


e i nostri "potenti" della terra fanno riunioni sul modo con cui risolvere i problemi CHE LORO STESSI CAUSANO!

Morris Fleed (goblin) Commentatore certificato 18.11.10 20:15| 
 |
Rispondi al commento

Per dimostrare che questo Governo sta combattendo la mafia alla prossima trasmissione di Saviano arresteranno altri componenti di mafia ed andrangheta ,ricercati da 150 anni, nei loro domicili abituali.
Anche stasera grande passerella storica degli arrestati.
Joli ha pure detto che ha paura che, con la crisi di governo, si fermino gli arresti: come dire siccome questo governo non potrà governare,le forze dell'ordine.... si fermeranno dalla loro attività!
Albano vaffanculo a te e a quelli che credono alle cazzate che dici!
Questi sono i governanti che abbiamo: ci prendono per scemi!

oreste mori, la spezia Commentatore certificato 18.11.10 20:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il sequestro dei beni alla mafia (se fosse vero), il sequestro dei beni ai politici e il sequestro dei beni del vaticano sarebbero sufficienti per porre fine alla fame nel mondo, e ne rimarrebbero parecchi per ricominciare tutto da capo.
Ma chi vuole questo?
Meditate gente, meditate!

Gianluigi M. Commentatore certificato 18.11.10 20:09| 
 |
Rispondi al commento


Pare proprio che "la morte di Ilaria Alpi" non abbia insegnato niente a nessuno....perchè è stata uccisa la Alpi con il suo degno operatore? semplicemente perchè, aveva scoperto a che cosa servono paesi come la Somalia, l'Etiopia e tutti quei poveri paesi dove imperversano oramai da anni, guerre civili fame e tutto il resto che ne consegue.... servono, principalmente, ad i più grandi paesi occidentali "america" per primi....per essere utilizzate come vere e proprie discariche mondiali per il peggior genere di rifiuto come scorie nucleari radioattive.... in cambio delle armi e munizioni che servono a mantenere in guerra quei sventurati paese...


http://www.youtube.com/watch?v=rtsngdLYbAA


ps: tutto quello che non vi dicono..... è vero....

andrea panparana (bella panpa), roma Commentatore certificato 18.11.10 20:07| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 19)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non si può parlare della fame nel mondo,
senza parlare del capitalismo.
Di chi è la colpa di questa vergogna?
Facciamo come il papa,
o il presidente della repubblica?
Che fanno dichiarazioni di condanna
sempre generiche?
Quasi non sapessero, soprattutto loro
che sono nella stanza dei bottoni,
chi sono i miserabili sfruttatori
che si arricchiscono sulle spalle di tutti,
ma soprattutto del terzo mondo.
No, dobbiamo dirlo!
Sono i capitalisti, sono loro!
Sono le loro multinazionali,
sono le loro istituzioni internazionali
come il WTO, l'FMI, la banca mondiale.
E' stato il maledetto milton friedman, e tutti gli economisti monetaristi.
Sono tutti i governi dei paesi industrializzati, che hanno abbracciato le teorie del monetarismo.
E infine siamo stati noi(voi), che abbiamo votato
questi governi.
Governi, bisogna dirlo, tutti di destra, anche quelli che si professavano di centro-sinistra o socialdemocratici.
Il capitalismo va abbattuto, non c'è altro modo di far cessare questo stato di cose!!


Luigi D., Ancona Commentatore certificato 18.11.10 20:03| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quello etiopico e' solo un es:.
Da decenni il FMI con gli USA, occid. in generale e le grandi lobbies sfruttano l'Africa.
In combutta coi signori della guerra locali, i dittatori hanno messo in moto il vergognoso ricatto alimentare col pretesto del debito pianificato!

Milioni di persone tenute in vita con un pugno di riso o soia!
I "padroni" locali vendono i terreni allo straniero perche' in questo modo, entrambi mantengono l'egemonia sul popolo che affamato e debilitato nel fisico e nella mente...le probabilita' di reazione sono pressoche' nulle!

La creazione del debito e' il vero potere dei colonialisti-capitalisti ai quali non interessa
il danaro,
ma, attraverso il debito "pianificato", mantenere il controllo e sfruttare le risorse interne, come contropartita per il debito che diventa praticamente inestinguibile...
e di conseguenza si ottiene il risultato che senza le materie prime,(depredate dai capitalisti)
viene di fatto negata al popolo la possibilita' di progredire e svilupparsi.

Sono alcuni anni che gli USA col FMI hanno denunciato il "pericolo" Cina!
Si, perche' la Cina copiando passopasso le multies occidentali, hanno riversato in Africa e altrove ingenti capitali, inserendosi negli affari interni e quindi rovinato la "piazza" agli occidentali!

Hanno stabilito la logica della guerra e come difendersi dal "vicino",
e la vendita di armi e' un business troppo appetibile, che da un lato arricchisce le multinazionali, dall'altro...le bocche da sfamare saranno di meno.

Gli aiuti, gli sms da un euro, non sono altro che convogliare un po' di commozione...crearti sensi di colpa e distrarti dai problemi;
Il costo di un b52 che costa come una portaerei...2,5 miliardi di dollari... che con quei soldi si potrebbero costruire centinaia di scuole o, ospedali o infrastrutture...ma loro vogliono il nostro eurino!
Evitare almeno quelle grandi ass. tipo CR che usano i nostri soldi per vacanze a 5stelle!

anthony c. Commentatore certificato 18.11.10 20:01| 
 |
Rispondi al commento

Sapete per quante persone nel mondo è prodotto cibo?

Morris Fleed (goblin) Commentatore certificato 18.11.10 20:00| 
 |
Rispondi al commento

@ Plinio il vecchio, il demagogo con la stampella marxista.

Io no sono affatto adirata, sono sconcertata.
Lei mi provoca solo un grande disgusto, niente altro.

Che lei sia un pallone gonfiato lo avevo capito da tempo, il fatto che lei ammetta di essere un politico ne è la prova: ha il tipico atteggiamento di chi si sente superiore agli altri solo perchè siede i parlamento e, pertanto, si sente immune da critiche e pensa di poter offendere chiunque senza tema di essere querelato.
Le consiglierei di scendere dal piedistallo, glielo paghiamo noi.

Se gestisce la "sua" politica così come gestisce le sue discussioni, non credo che attirerà molti adepti, oltretutto lei dimostra di essere un demagogo che tenta di forzare l'altrui pensiero verso i suoi lidi per interesse personale, e ciò non le fa onore.

Non credo che definire chi non è in linea con lei, "blogger con gli occhi foderati di prosciutto" o "indegni di fare politica" o invitare chi non è in sintonia con le sue idee a fare un esame di coscienza sia gradevole da leggere.

Se lo faccia lei un esame di coscienza, essere insulso ed sgradevole, si guardi bene dentro, c'è molto da rifare.

Lei, lo ripeto, mi provoca solo ed esclusivamente tanto, ma tanto disgusto.

cettina* d., sicilia Commentatore certificato 18.11.10 19:59| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 19)
 |
Rispondi al commento
Discussione

(..)925 milioni di persone soffrono la fame nel mondo mentre il prezzo del cibo sta aumentando. Dallo scorso luglio è cresciuto del 18%.. (..)I disordini dovuti alla fame sono sempre più frequenti, le cause sono l'erosione del suolo nelle nazioni più sviluppate per la cementificazione e l'inaridimento per le colture intensive, e il cambiamento del clima con inondazioni gigantesche, come in Pakistan, o incendi mai visti prima, come in Russia che ha dovuto vietare l'esportazione di grano..

***
Il prezzo del cibo aumenta per la speculazione portata avanti dalla finanza mondiale ed il problema della fame NON è dovuto alla scarsità di risorse alimentari ma alla POVERTA' ed ACCESSO alle medesime.
Per fare un esempio,la maggior parte dei bambini malnutriti delle zone in via di sviluppo vivono in Paesi che hanno un surplus alimentare e si calcolava poco tempo fa che per i prossimi trent'anni la produzione alimentare sarebbe stata superiore alla crescita demografica.

Quello che non funziona in questo pianeta è la ripartizione equa e solidale delle risorse ed il "potere d'acquisto" laddove ad un aumento della produzione corrisponde una diminuzione di occupazione e ricchezza pro-capite ed uno sfruttamento sia di terreni che di capitale umano.
Ad aggravare il tutto poi per molti paesi dell'Africa e non ,esiste un "DEBITO" che è diventata la più alta forma di colonizzazione.

***
Thomas Sankara-Discorso sul debito
http://www.youtube.com/watch?v=ZDyOCw4suXk&feature=related
***

filippo l. Commentatore certificato 18.11.10 19:57| 
 |
Rispondi al commento

povera africa se noi siamo destinati a non farcela loro hanno ancora meno probabilità , sempre per lo stesso motivo .

panino A. 18.11.10 19:53| 
 |
Rispondi al commento

Come Goldman Sachs ha scommesso sulla morte per fame dei poveri.E ha vinto
di Umberto Mazzantini.

In Gran Bretagna e negli Usa sta facendo scalpore un editoriale apparso il 2 luglio su The Indipendent e firmato dal giornalista e critico d'arte Johan Hari, definito dal Daily Telegraph come una delle persone più influenti sulla sinistra in Gran Bretagna. L'articolo, intitolato "How Goldman gambled on starvation" è stato rilanciato da diversi giornali e dai siti di molte Ong ambientaliste ed umanitarie. Tratta un argomento terribile ed affrontato spesso anche da Greenreport, ma svela anche uno dei lati peggiori e praticamente genocidi della speculazione finanziaria internazionale, Vi proponiamo l'articolo di Johan Hari ripubblicato dal World Development Movement.

A questo punto, probabilmente pensate che la vostra opinione sulla Goldman Sachs e il suo sciame di alleati di Wall Street abbia toccato il fondo del disgusto. Vi sbagliate. C'è di più. E' venuto fuori che il più distruttivo di tutti i loro atti più recenti è stato discusso a malapena. Ecco il resto. Questa è la storia di come alcune delle persone più ricche del mondo, Goldman, Deutsche Bank, i traders della Merrill Lynch ed altri ancora, hanno provocato la morte per fame di alcune delle persone più povere del mondo, solo perché così hanno potuto fare un più grasso profitto.
(continua al Link)
http://www.ariannaeditrice.it/articolo.php?id_articolo=33531

Ludwig (na) 18.11.10 19:50| 
 |
Rispondi al commento

2010 ANNO DELLE ALLUVIONI

Il 2010 si è caratterizzato per l’intensità delle precipitazioni e delle alluvioni a livello globale classificandosi come il più piovoso del secolo in corso

PAKISTAN: Colpita dalla peggiore alluvione della sua storia, con evacuazioni di massa, oltre 1000 morti ed economia messa in ginocchio;

CINA: Pesanti e reiterate alluvioni hanno colpito in particolare il comparto nord occidentale, determinando oltre centinaia di vittime e danni enormi all’agricoltura, oltre a diversi villaggi distrutti dalle frane.

NORD KOREA: Colpita da piogge torrenziali con frane e smottamenti; crisi sanitaria e alimentare.

INDIA: Monsone iperattivo con piovosità superiore del 2%. Colpiti con particolare durezza i distretti settentrionali, sopratutto a ridosso dell’Himalaya, con grave inondazione a Leh, mai registrata prima. Inondazioni e frane anche a Delhi, con esondazione del Yamuna River, nonché su Uttarakhand, Gujarat, Andhra Pradesh, Punjab, Uttar Pradesh, con numerose vittime e villaggi distrutti.

EUROPA: Pesanti piogge sul Continente europeo, in particolare sul comparto centro-orientale. Austria, Germania, Italia, Polonia, Ungheria, Lituania, Ucraina, Slovacchia e Slovenia hanno tutte subito almeno un episodio alluvionale quest’anno, anche qui con diverse vittime.

AUSTRALIA: Piogge insolitamente intense e persistenti hanno colpito Victoria, con alluvioni e vittime.

MESSICO, CANADA, USA: Tutte colpite almeno da un evento alluvionale nel 2010, specialmente il Messico e nel Oaxaca. Da segnalare inoltre l’eccezionale ondata di freddo a Luglio sull’Argentina, con neve a quote insolitamente basse fino al Gran Chaco.

Deprediamo la natura ma la natura ci punisce.
I nostri territori sono sempre più fragili e gli eventi atmosferici sono sempre più violenti.
Non si pù ingannare il pianeta.

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 18.11.10 19:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ieri, a Massa, la polizia ha manganellato gli operai della Ealton, in cassa integrazione , che manifestavano contro le lettere di licenziamento.

antonio d., carrara Commentatore certificato 18.11.10 19:46| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Il vero problema è la proprietà privata della terra.

Se venisse abolita nessuno dal primo mondo potrebbe andare a comprare terra nei paesi del terzo mondo neanche con un prestanome locale.

La terra è di tutti gli esseri che la popolano, è come l'aria, come l'acqua dei fiumi, come il mare ma il mare è immenso non lo puoi recintare.

Se venisse abolita nessuno potrebbe dire cosa ci fai quì torna a casa tua!

Ogni uomo sarebbe libero di coltivarne un pezzo neccessario alla sua sopravvivenza individuale.

Ma si sa, se si parla di abolire la proprietà privata hai le stesse reazioni di quando proponi di abolire i contanti e gli assegni: ti ritengono un pazzo.

Ma chi è il vero pazzo?

Quelle madri che invocano aiuto con i loro figli in braccio o chi fa finta di non averle viste chiudendole la porta in faccia?

Forse su Marte si potranno coltivare cibi ma per ora resta il fatto che con un pieno di biocarburante per un SUV si sfamerebbe una famiglia per un anno!
Per far fare qualche migliaio di chilometri ad un aereo con il biocarburante ci vorrebbe il fabbisogno in cibo annuale di una regione italiana.

I biocarburanti sono una bufala insostenibile!!!

Carmine Crocco Donatelli (vive) Commentatore certificato 18.11.10 19:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

“QUALCOSA S’È ROTTO”

"VIENI VIA CON ME" è un evento storico, “SEGNALA LA MORTE DEL VELTRLUSCONISMO TELEVISIVO”.

Un programma che batte il Grande Fratello non soltanto con uno strepitoso Benigni, che sarebbe comprensibile, ma con don Gallo e le storie dei rom o della “ndrangheta dell'hinterland milanese”, non ostante la zavorra buonista di Bersani e Fini, non è più un fenomeno di costume, “MA LA SPIA D’UNA SVOLTA DELLA SOCIETÀ ITALIANA”.

Nel teatrino televisivo è invece tutto immobile da vent'anni, almeno all'apparenza. Il veltrlusconismo impera, dal Tg1 ai quiz, all'ultimo programma per casalinghe del mattino o del pomeriggio. Tutti i talk show, anche quelli alternativi e "contro", sono monopolizzati da una compagnia di giro formata al massimo da venti persone che campano negli studi congiunti Rai-Mediaset e trasmigrano da un canale all'altro, da Vespa a Santoro a Ballarò, formando un'unica marmellata irrancidita.

“QUALCOSA SI È ROTTO, SE ANCHE IL MINISTRO MARONI” uno dei più equilibrati di questo governo indecoroso, “PERDE LA TESTA”, vuol dire che sono alla canna del gas, non sanno più dove andare a sbattere la testa, la farsa è finita.

GRAZIE MASI, PER ESSERE STATO IL FAUTORE INVOLONTARIO, D’UNO DEI PIÙ GRANDI SUCCESSI DELLA TV PUBBLICA E NON POTERE APPLAUDIRE.

Paolo R. Commentatore certificato 18.11.10 19:39| 
 |
Rispondi al commento

La fame nel mondo non è causata dalla mancanza di cibo, ma dai metodi di distribuzione delle risorse alimentari, le quali non raggiungono il bisogno del singolo individuo ma accontentano solo il raggiungimento del prezzo di mercato.
Cibo a disposizione solo di chi puo' arricchirsi con esso e di chi puo' comprarlo.

Pace e Bene

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 18.11.10 19:35| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 30)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sei sicuro che sia solo 925 milioni?

Frank A. 18.11.10 19:30| 
 |
Rispondi al commento

E'davvero finito l'incantesimo berlusconista ?
Iddio protegga l'Italia e gli Italiani dai "colpi di coda" !

roberto p. Commentatore certificato 18.11.10 19:30| 
 |
Rispondi al commento

L'AQUILA CHIAMA L'ITALIA
Beppe Grillo manc' po' cazz'
le chiamate se non le fa lui non si muove foglia..?

scusate, sto incazzata..! e proprio perchè non sono un antigrillina
http://www.anno1.org/adesioni_manifestazione

Fate girare per cortesia
ciao!

grazia pace Commentatore certificato 18.11.10 19:30| 
 |
Rispondi al commento

O primeiro-ministro Silvio Berlusconi, cansado de passar pela estátua de Marte sem pênis e de Vênus sem braços ao entrar no Palácio Chigi, sede do governo italiano, resolveu devolver os membros às esculturas, apesar das regras de restauração estritas do país, informou nesta quinta-feira o jornal "La Repubblica".

la folha de sao paolo


In parole povere ridono e scherzano con il bel paese grazie ai solito clown

Recita "il primer ministro era stanco di vedere a palazzo chighi marte senza pene e venus senza bracie e ha deciso divolvere gli stessi"

bella pagliacciata dal libertino neoliberista

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.11.10 19:26| 
 |
Rispondi al commento

"Una multinazionale è più vicina al totalitarismo di qualunque altra istitu­zione umana."

-Noam Chomsky-

http://laverabestia.org/play.php?vid=1791

Ludwig (na) 18.11.10 19:26| 
 |
Rispondi al commento

ANCHE NOI SIAMO STATI COLONIZZATI. ANZI, COGLIONIZZATI

L'Italia è un Paese che vive da anni a sua insaputa... Non si accorge di fatti che non sono, non possono essere casuali...

Prendiamo Saviano-Maroni e l'arresto di Iovine. Latitante da 15 e catturato 48 ore dopo la denuncia anti-leghista di Saviano.

Prendiamo il 14 dicembre...
Prendiamo Giuseppe Vegas alla Consob...

Sono solo casualità?

http://www.sconfini.eu/Politica/cera-una-volta-un-paese-governato-da-silvio-bungasconi-che-visse-a-sua-insaputa.html

Alessandro Beneduce Commentatore certificato 18.11.10 19:25| 
 |
Rispondi al commento

Anche i nostri grandi produttori sono delle bestie

Avete sentito del generatore a Biomasse del mitico Riso Scotti? Ora gli stanno arrestando in quanto oltre ai residuati della lavorazione del riso bruciavano materiali tossici provenienti da tutta Italia. Colleghi della zona dicono di aver sentito che per abbattere ancora i costi la sera toglievano i filtri.
Per tutto questo lo stato fornisce a questi delinquenti anche incentivi ......................

Potremmo bruciare loro nei loro bei inceneritori ... naturalmente inserendo potenti filtri ... non fosse mai che poi si dovessero inalare le loro particelle!!!!!!

Marco B 18.11.10 19:21| 
 |
Rispondi al commento

IL NEOCOLONIALISMO DELLA FAME

VS

IL NEOCOLIANIALISMO DELLA DEMENZA

La mia speranza è che esista un qualcosa al di là degli uomini(inteso come razza).

La mia speranza è che questo qualcosa sia dentro o