Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

La strage di piazza della Loggia e il segreto di Stato


La strage di piazza della Loggia e il segreto di Stato
(18:00)
copertina-loggia.jpg



Otto persone sono morte in piazza della Loggia a Brescia nel maggio del '74. Chi è stato? Nessuno. Non sono stati i fascisti manipolati da parti dello Stato, quelle che per pudore o comodità sono dette "deviate". Non sono stati i governi che non hanno indagato. Neppure i servizi segreti italiani e i loro collegamenti di oltreoceano. Non è stato nessuno. Andrà a finire che si è trattato di un suicidio collettivo, gli operai si sono ammazzati da soli. Il segreto di Stato sui documenti relativi alla strage va tolto, Chi ha interesse a mantenerlo? Qualcuno che è ancora nelle Istituzioni?
Roberto Cucchini, testimone della strage nella quale fu ferito, preso da un "senso di vuoto" (per citare le sue parole) dopo l'assoluzione di tutti gli imputati, ha preso la bicicletta e ha incollato sul monumento alle vittime in piazza della Loggia un foglio con scritto: "In questo luogo il 28 maggio del 1974 non è successo niente". Immediata è scattata la solidarietà dei vigili urbani che lo hanno fermato e di una pattuglia della Polizia che ha provveduto alla sua identificazione.


Intervista a Roberto Cucchini, testimone della strage di piazza della Loggia a Brescia.

La strage di piazza della Loggia (espandi.jpg espandi | comprimi.jpg comprimi)
"Sono Roberto Cucchini, ai tempi dei fatti avevo 27 anni e lavoravo come disegnatore tecnico all’Om di Brescia, ora Iveco. L’iniziativa antifascista del 28 maggio 1974 era stata indetta dal Comitato unitario che racchiudeva le associazioni sindacali e i partiti dell’arco costituzionale come risposta a una serie di provocazioni di attentati avvenuti nelle settimane precedenti in città

Le tracce dell'esplosione sono immediatamente cancellate (espandi.jpg espandi | comprimi.jpg comprimi)
Nel primo pomeriggio decisi di rientrare in azienda, ma poi attraversando alcune strade le vidi completamente deserte, allora capii che era importante, giusto e utile ritornare in piazza, ritornai e infatti la ritrovai ricolma di persone. In quel momento un amico si accorse che avevo una ferita, uno strappo sul pantalone e quindi fui portato in un ospedale cittadino

Nessun colpevole: lo Stato è colpevole (espandi.jpg espandi | comprimi.jpg comprimi)
Sono state dette tante cose, sono state scritte in questi giorni tante cose sull'ultima sentenza: assoluzione per insufficienza di prove, i sentimenti che si possono provare davanti a situazioni del genere sono abbastanza concepibili nel senso che c’è lo scoramento e c’è anche la rabbia,


Quando ho avuto notizia l’altro giorno della sentenza ho sentito un grandissimo vuoto dentro di me e un senso di spaesamento, mi sono lamentato e effettivamente mi sono chiesto in quale Paese stessi vivendo e di quale Paese fossi cittadino. In quel momento non ho pensato di farmi rappresentante da nessuno perché come cittadino e come persona comunque coinvolta nella strage del 28 maggio 1974 ho pensato di fare un atto molto semplice, molto umano non so se è di protesta, comunque di testimonianza attiva, e ho scritto con un pennarello un piccolo cartello su due A4 tenuti insieme da uno scotch su cui ho scritto; “In questo luogo il 28 maggio del 1974 non è successo niente”, ho preso la mia bicicletta, sono andato in piazza della Loggia e con altrettanto scotch ho attaccato il cartello su un facsimile del manifesto che indiceva alla manifestazione di 36 anni fa.
Sotto la colonna c’erano due Vigili urbani, mi hanno chiesto i documenti, poi è arrivata la Polizia, sono stato identificato, dopodiché ho ripreso la mia vita normale, il cartello è rimasto lì ancora due giorni, mi hanno detto e questo è tutto.

Berluscoma 2010

Berluscoma 2010 (Dvd)
Il tramonto della Seconda Repubblica raccontato da Marco Travaglio
Acquista oggi
la tua copia.

30 Nov 2010, 19:09 | Scrivi | Commenti (541) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

....Il segreto di Stato sui documenti relativi alla strage va tolto, Chi ha interesse a mantenerlo? Qualcuno che è ancora nelle Istituzioni?......
Dopo aver scritto questo post, si racconta che Beppe subì un esorcismo, l'officiante gridava "Matteo esci da questo corpo, te lo impongo esci da questoi corpo" colpendolo ripetutamente; il rito officiato da tal Gianroberto ebbe successo e lui oggi ne ha cancellato pure la memoria

maipiù 23.04.14 11:00| 
 |
Rispondi al commento

ITALIANI!!!!!VOTAANTONIO VOTANTONIO!!!!
La cosa piu importante per l'Italietta è...andare al voto, subito o tra qualche mese poco importa, e mettere la vostra crocetta su un nome qualsiasi dei soliti noti riciclati in qualche nuovo partito con il nome nuovo nuovo,basta poco per incularvi basta cambiare il nome al partito e zacc che ci cascate ancora!!! Statevene a casa non andate a votare!!!!!!!!! Nessuno fa i vostri interessi!!!

cillolello 04.12.10 10:40| 
 |
Rispondi al commento

VORREI CHE TUTTO QUELLO PREVISTO NON FOSSE VERO.
VORREI CHE LA MIA GENERAZIONE, QUELLA NATA TRA IL 46 ED IL 55, ABBIA UNO SCATTO D'ORGOGLIO E NON RIMANGA SEDUTA A GUARDARE TUTTO CIO' COME HA FATTO SINO AD OGGI.
POPOLO ITALIANO SVEGLIATI DAL LETARGO, DALL'OBLIO, RIALZATI.
COME NEL 68, RITORNIAMO IN PIAZZA, E DIAMOGLI DENTRO.


DANIELE NERI 02.12.10 14:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il celebroleso è tra i politici più ascoltati e seguiti al nord.L'ignoranza dilaga al nord (basta vedere chi viene votato), la leganord purtroppo dilaga al nord, MOLTO spesso le tre cose coincidono.Domandarsi cosa potrebbero fare di lavoro senza la politica i parlamentari leghisti no vero?
La verità e che la lega più degli altri partiti è scesa in politica per far soldi!
Chi sostiene il contrario è disinformato davanti all'evidenza, è quindi ignorante non per conseguenza ma per dato di fatto.
http://www.repubblica.it/2006/a/sezioni/economia/banche35/fioraniaipm/fioraniaipm.html
Un esempio su tutti:Umberto Bossi da Cassago Magnago, provincia di Varese. Una vita da film. Ha fatto tre feste di laurea senza essersi mai laureato. Alla prima moglie racconta di essere un dottore, si finge medico dell’ospedale Del Ponte di Varese. La storia va avanti per mesi. Quando lei scopre che è tutto inventato chiede il divorzio. Qualche anno dopo l’Umberto porta anche la madre all’università di Pavia per la consacrazione ma non la fa assistere alla cerimonia: è la solita balla, lui ormai c’è abituato. All’Università per qualche anno c’era stato. Pochi esami, parecchi guai ma anche l’incontro che aveva cambiato la sua vita: quello con la politica.La Lega lombarda, i primi assessori comunali eletti in Veneto e Lombardia.Bossi cavalca Mani pulite e l’insoddisfazione del profondo Nord. Non sarà laureato ma è scaltro l’Umberto. Lavora sull’immaginario collettivo, capisce prima di tutti che l’immigrazione sposta una marea di voti che la gente ha una paura fottuta. Poi c’è il folklore: Pontida, miss Padania, la Lega che ce l’ha duro, Roma ladrona, i comizi in canottiera. La Prima repubblica crolla, nel Paese regna la confusione, il momento è propizio. Bossi alza il tiro. Annuncia la secessione, crea il Parlamento del Nord, progetta di avanzare “città per città con le baionette” è così via...
LEGHISTI GO HOME !

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.12.10 10:01| 
 |
Rispondi al commento

Se Berlusconi viene sfiduciato, potrà riavere l'incarico di ricostituire un nuovo governo? In attesa di leggerVi pongo distinti saluti. Girolamo

Girolamo Di Nolfo 02.12.10 09:01| 
 |
Rispondi al commento

2 dicembre,ore 21

Milano, Camera del Lavoro

In memoria delle vittime di Piazza Loggia a Brescia
...
"Teatro civile"

Daniele Biacchessi (voce narrante)

Gaetano Liguori (pianoforte)

Organizzazione:Cgil Milano, Anpi Camera del lavoro

***
mi spiace aver letto la mail solo ora,
ma ci tenevo a dare l'informazione.

Paola Bassi Commentatore certificato 01.12.10 23:23| 
 |
Rispondi al commento

Kazakistan, 1 dicembre 2010, Hillary Clinton, segretario di stato americano, dichiara, dopo segretissimo incontro con il presidente del consiglio italiano, che BERLUSCONI è il migliore amico degli USA.
Ha Ha Ha Ha Ha Haa !!!!
Ma, Hillary, e i rapporto ambigui col Putin? e l'inefficienza del B.? e gli Wild Parties?
Questi personaggi non sono nemmeno in grado di comprendere che sono stai SPUTTANATI dai loro stessi documenti messi in chiaro da wikileaks, che NESSUNA PERSONA CAPACE DI INTENDERE darà loro la minima fiducia in futuro.
Il sistema se ne sta andando a pezzi,i re e le regine sono NUDI, svegliamoci!

Giuseppe S. Commentatore certificato 01.12.10 23:06| 
 |
Rispondi al commento

Omicidio Sandri, il trubunale condanna
a 9 anni e 4 mesi l’agente Spaccarotella.

Il giovane ventiseienne, tifoso della Lazio, fu ucciso da un colpo di pistola da un agente di polizia mentre si trovava a un autogrill sull'Autostrada del Sole.
(ilFQ)

***

Chi sbaglia deve pagare, avere una pistola ed il porto d'armi non è un'autorizzazione ad uccidere!

cettina* d., sicilia Commentatore certificato 01.12.10 19:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono frustrata e imbufalita.
Riferisce il blog Metilparaben: "ieri, quando Bruno Tabacci e Marco Calgaro di Alleanza per l'Italia hanno proposto di dirottare all'università una parte delle risorse destinate al finanziamento pubblico ai partiti, 25 deputati del PD hanno votato contro e altri 17 si sono astenuti. "
Praticamente, a parte il voto compatto a favore dell'idv e quello scontato contro di pdl e lega (specie la Lega, che unanimita' a difendere gli sghei) gli altri, tra contrari astenuti e assenti, belle figure da opposizione. Ma Bersani va sui tetti.
E adesso, per una volta che ne avevano azzeccata una, un tentativo di fermezza, la sfiducia a Bondi, accettano la trovata furbina di congelare tutti i lavori a Montecitorio, magari, chissa', pigolando flebili proteste.

Ovvio il trucchetto: la sfiducia al gelatinoso era quasi sicura, e cio' avrebbe potuto influenzare quella successiva al governo, specie per gli indecisi.

Che nausea, questo Paese non ne esce piu'.

milena d., savona Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.12.10 18:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Camera chiusa, salta la mozione di sfiducia a Bondi.
Il governo arriverà al voto di sfiducia tutto intero, o quasi.
In attesa del voto del 14 dicembre, infatti la prossima settimana la Camera non lavorerà.
Salta, quindi, l’annunciata mozione di sfiducia al ministro dei Beni Culturali Sandro Bondi.

A stabilirlo è stata la conferenza dei capigruppo di Montecitorio, che ha accolto la richiesta arrivata dal Pdl.
“In pendenza della mozione di sfiducia abbiamo ritenuto opportuno che non vi fossero lavori parlamentari su questioni delicate”, ha spiegato Fabrizio Cicchitto.
La richiesta è stata appoggiata da Lega e Fli. Contrario invece il Pd: “Noi abbiamo fatto presente che sarebbe stato opportuno mantenere il calendario fissato”, ha riferito Dario Franceschini.
(IlFQ)

***

Quanto mi piacerebbe capire quali sono le "vere" intenzioni di Fini-Fli.

Niente lavori parlamentari in attesa del 14?
E poi ci saranno le feste natalizie, poi capodanno, e poi?

Tutto rimandato a data da destinarsi.

Intanto le case a Pompei crollano, come a rappresentare la nostra povera Italia che sta crollando pezzo per pezzo, inesorabilmente...

cettina* d., sicilia Commentatore certificato 01.12.10 18:45| 
 |
Rispondi al commento

mmm....
----------------------------------------------------
WIKILEAKS, MR CRASH ED IL PICCO DEL DENARO

DI PIETRO CAMBI
crisis.blogosfere.it

Mi rifiuto di pensare che non ve lo siate chiesto: chi finanzia Wikileaks?
Una risposta semplice potrebbe essere che Wikileaks sia finanziata, direttamente e/o indirettamente anche o forse sopratutto da Mr. Crash, alias George Soros, tramite la sua fondazione.

Qualcuno lo fa capire e qualcuno lo sostiene apertamente. Visto che Assange ha già preannunciato che la prossima fuga di notizie riguarderà le banche, l'ipotesi non pare tanto pellegrina.

Vera o no che sia questa voce una cosa è sicura: Mr. Crash ritiene che non vi siano vie d'uscita semplici dalla mamma di tutte le Crisi.

Dato che, notoriamente, non ama molto il mondo della finanza internazionale e la classe politica da esso espresso, non ci sarebbe da stupirsi se avesse deciso di dargli un'ultima spallata, per dare inizio ad un non meglio precisato mondo nuovo.

Siccome, da un punto di vista dell'analisi della situazione, dice le cose che abbiamo detto qui mille e mille volte, non voglio tediarvi. Se siete curiosi potrete leggervi, ad esempio, questo articolo.

Niente di veramente nuovo, per noi inveterati catastrofisti.

Anzi no.

http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=7715

Ⓐrzân 01.12.10 18:41| 
 |
Rispondi al commento

Debito, la tempesta punta sull'Italia.

B. continua a dare cifre per minimizzare l'allarme sui titoli italiani. Ma è smentito anche da Gianni Letta che parla di "forte preoccupazione" per un possibile effetto domino dell'Irlanda sui paesi Ue.
(ilFQ)

***

"Io speriamo che me la cavo."

Se almeno, "acciderbolaccio" ci facessero sapere come andremo a finire...

cettina* d., sicilia Commentatore certificato 01.12.10 18:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

tanto i mantenuti così detti politici fino al 12 si fanno gli affarracci loro , panza piena spiaggia ad antigua , ragazzina e futti fuffi che dio perdona tutti.

panino.A. 01.12.10 18:25| 
 |
Rispondi al commento

La clinton e obama dichiarano che " Gli usa non hanno un amico migliore di berlusconi". Che figura di merda!! E li chiamano "grandi della terra"! Ma per piacere..
Forza Assange! Sei tutti noi!!

Stefania. M. Commentatore certificato 01.12.10 18:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

30/11/2010

Europa, la beffa dei fondi strutturali

A metà percorso, spesi solo il 10 percento di 347 miliardi di euro. Risorse destinate anche a Coca-Cola, Siemens e Ibm

Come vengono spesi i fondi strutturali europei? Non vengono spesi. Miliardi di euro destinati a promuovere la crescita delle regioni depresse del nostro continente rimangono nelle casse di Bruxelles perchè i governi non hanno le risorse finanziarie integrative per sbloccarli. E non solo.

E' un'inchiesta svolta dal Financial Times, in collaborazione con il Bureau of investigative journalism di Londra, a rivelare come le risorse siano spese male, non spese, o stornate dalla mafia. In oltre otto mesi, il Bureau e il Financial Times hanno raccolto dati relativi a milioni di euro per costruire il più grande database a oggi disponibile per rintracciare chi ha ricevuto 347 miliardi di euro distribuiti in 271 regioni di 27 Paesi. A metà del ciclo di spesa di sette anni, è stato utilizzato solo il dieci percento dei fondi allocati per il periodo 2007-2013.

Le preoccupazioni in merito all'efficienza e alla bontà di tali programmi sono forti, se si considerano le conclusioni a cui sono arrivati giornalisti e ricercatori:

La complessità dei programmi rende assai difficile un controllo da parte dell'autorità centrale su come vengono spesi i fondi. Con solo 25 investigatori anti-frode e una rete burocratica quasi impenetrabile, è impossibile rintracciare come i soldi vengono distribuiti, e come milioni di euro vengono sprecati, perduti o rubati.

Il problema principale è che i fondi vengono consegnati alle regioni, ed è a quel punto che il loro percorso diventa opaco.

Dal database, che è riuscito a scavalcare l'euroburocrazia di Bruxelles e i tortuosi percorsi degli Stati membri e delle loro amministrazioni regionali, elencando il percorso fino al beneficiario finale (e sono quasi 700mila)

Segue

Salvatore. G.

salvatore g., Manchester/UK Commentatore certificato 01.12.10 18:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Charles Bukowski augura a tutti una bela serata.

HANCK BUKOW (hanck17) Commentatore certificato 01.12.10 18:12| 
 |
Rispondi al commento

Chi di noi assomiglia a un tecnico americano o a una guardia rossa cinese? Nessuno. Eppure l'apparente analogia tra «il rapporto sacrilego con il passato» del tecnico e quello del rivoluzionario, si verifica anche in Italia: per esempio, in certo atteggiamento drastico dei giovani, che condannano indiscriminatamente «tutto» ciò che è vecchio in nome della rivoluzione, facendosi così portatori di un valore neocapitalistico: la sostituzione totale del nuovo potere industriale ai vecchi poteri. Oppure nel culto che hanno certi gruppi di giovani per il lavoro collettivo, d'équipe! come se appunto si trattasse di una collettivizzazione del lavoro di tipo rivoluzionario e popolare, mentre si tratta proprio di una richiesta di spersonalizzazione da parte della cultura di massa. (Pier Paolo Pasolini)

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 01.12.10 18:11| 
 |
Rispondi al commento

a Giovanni Falcone


QUANDO ANCHE GLI ANGELI


Quand'anche gli angeli migrano lontano
e il grande falco in cielo più non vola
perché colpito a morte ed abbattuto
da esser che d'umano hanno la morte,
il cuore della terra giace nero
da colpe e da dolore prosciugato,
fra amari frutti e rinsecchiti rovi...
Allor vale che presto noi si faccia
che calma cambi in vento
e il pianto in sole,
e pioggia e neve mutino il paesaggio
nel cielo conosciuto alle stagioni.
E al falco e all'uomo auguriamo torni,
nell'alto terso e limpido del giorno
il loro batter d'ali
e - insieme a un canto -
il rispiccar allegro di quei voli.

(Luglio - 1992)

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.12.10 18:02| 
 |
Rispondi al commento

Propongo di dare il prossimo Oscar per la pace a Julian Assange.

Vittorio Cajò 01.12.10 18:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PRESO!!!!!

elena milanta 01.12.10 17:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nella strage del 2 agosto ho perso la mia mamma e papà è rimasto invalido,condivido la disperazione e il senso di impotenza nel non sapere perchè i nostri cari, i nostri amici sono morti
è anni che si chiede l'abolizione del segreto di stato, ma credo che dovremo aspettare anche molto, forse quando non ci sarà più nessuno a ricordare

anna montani 01.12.10 10:32

------------

Continueranno a esserci figli, parenti.
E loro sanno ...

Valter Conti ☆x5 Commentatore certificato 01.12.10 17:54| 
 |
Rispondi al commento

Perché non organizziamo una planetaria raccolta di firme pro Assange?
Noi vogliamo sapere tutto.
A noi non vanno più bene le verità di facciata dietro le quali spesso si nascondono cose turpi.
Assange rappresenta una speranza per una politica esente dallo schifo di cui oggi è permeata!

CHI E' IL TERRORISTA ?

Firmiamo in ogni angolo della terra per la libertà preventiva di Assange!!!

Reven Enge Commentatore certificato 01.12.10 17:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la notizia piu' bella del giorno:http://www.rainews24.rai.it/it/news.php?newsid=147927

sergio rubin 01.12.10 17:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


dagospia
16:13 mer 01

QUANDO LA LEGA CE L’AVEVA DURO E BOSSI LE LEGAVA ALLA POLITICA (DEL SESSO) 1- "IL MOTIVO DELL’ICTUS? UN’AVVENTURA AMOROSA FINITA MALE. LA LEGGENDA IDENTIFICA LA CAUSA NELLA NOTA E BRAVA, ARTISTA LUISA CORNA" (CHE NEGA RISOLUTAMENTE) 2- UN’ALTRA LADY LEGA: “GUARDI, A ME BOSSI ERA SIMPATICO E TUTTO, MA FISICAMENTE MI FACEVA SCHIFO. COMUNQUE, SE IO FOSSI STATA CON BOSSI A QUEST’ORA NON AVREI UNA TABACCHERIA, AVREI UNA CATENA DI TABACCHERIE E SAREI PRESIDENTE DELLA TIM. HA CAPITO? LUI CI PROVÒ CON ME NEL SENSO CHE LUI CI PROVAVA CON TUTTE. IO, FATTAMI L’AVANCE, GLI DISSI: A PARTE CHE NON HAI PIÙ L’ETÀ, IO SO CHE TU VAI CON QUESTA TIZIA, CHE È VERAMENTE BRUTTA, QUINDI MI SA CHE A TE VA BENE CHIUNQUE..”. 2- ANCORA: "LA SIGNORA Y LO SAPEVANO TUTTI CHE ERA LA SUA AMANTE E CHE LUI POI INIZIÒ A ODIARLA E LEI COMINCIÒ A FARE LA SPIA CON LA MOGLIE DEL CAPO. QUELLA NON SAREBBE DIVENTATA MANCO PRESIDENTE DEL SUO CONDOMINIO ALTRIMENTI"

dagospia.com


ammazzatemi, grazie.

Reven Enge Commentatore certificato 01.12.10 17:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

chissa' perche' in questi giorni mi viene spesso in mente "la rivoluzione non si proceassa"

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 01.12.10 17:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E’ disperante. Siamo tossicodipendenti da informazione.

Paolo Barnard......... I N F O B I O T I C I ...?

caneliberonline.blogspot.com

Caneliberonline 01.12.10 17:12| 
 |
Rispondi al commento

E' nato (rinnovato) il blog di Travaglio e Gomez, sembra diventata una una testata.

Interessante evoluzione ....

riddik71 01.12.10 17:03| 
 |
Rispondi al commento

“Wikileaks continua l’emorragia di segreti che l'America avrebbe preferito tenere sepolti, la rabbia continua a crescente tra falchi di Washington che si chiedono perché la piu` potente forza militare del mondo non puo` utilizzare alcune delle sue forze notevoli per mettere il sito “whistle-blowing” fuori uso”

“L'ex candidata vice presidente Sarah Palin ha guidato oggi la carica chiedendo ai militari americani di dare la caccia a Julian Assange "con la stessa urgenza che perseguiamo al-Qaeda ei leader talebani." AHAHAHAHAH pathetic bitch !!!(ndr)
Sebbene la maggior parte dei politici hanno evitato di chiedere l'assassinio del fondatore Wikileaks ', molti hanno iniziato a chiedere per attacchi informatici sul suo sito.”

“Ma tirare giù una entità cyber ben protetta come Wikileaks non è semplice come bombardare un pista di atterraggio o sbarcare marines su una spiaggia.”

“Questa settimana Wikileaks è stato colpito da due attacchi di denial of service (DDoS), un assalto cyber relativamente comune che disabilita temporaneamente un sito web con inondazioni di richieste di informazioni.”

“Ma dando accesso in anticipo ai media al suo materiale, Wikileaks ha anche reso il compito di fermare le fughe di notizie da parte Dipartimento di Stato praticamente impossibile.”

“Il semplice fatto sta che anche con l'America immensa forza militare cyber, un sito come Wikileaks è incredibilmente difficile da affrontare.”

"Abbiamo lavorato sul miglioramento dei nostri sistemi con nuovi server in paesi diversi", spiega Kristinn Hvrafnsson, un giornalista islandese e volontario Wikileaks. "E 'un progetto in corso. Per ovvi motivi non vorrei commentare oltre. "
Estratto da: "Could US military take Wikileaks offline?" - By Jerome Taylor
Tuesday, 30 November 2010

http://www.independent.co.uk/news/world/americas/could-us-military-take-wikileaks-offline-2147688.html

Salvatore. G.

salvatore g., Manchester/UK Commentatore certificato 01.12.10 16:53| 
 |
Rispondi al commento

altri crolli a Pompei. io un' ideuzza ce l' avrei:
facciamo un bel muro di sostegno con la spazzatura, così, tanto per prendere per il culo gli archeologi tra 2000 anni. già sento i loro commenti:
" Cribbius! bevevano già la Coca Cola e mangiavano hamburger Mc?Donalds!! non ci posso credere!si lavavano la minchia con Lycia la Lercia ed Intima di Carogna!! Colleghiamoci subito con Vespasianus ed il suo plastico alla trasmissione Teletrasporto a Teletrasporto!! Whou! pittoresco! mooolto pittorescoo!!!

stefano z., reggio emilia Commentatore certificato 01.12.10 16:49| 
 |
Rispondi al commento

Stanno crollando tutti i ruderi, non potrebbe invece crollare Berlusconi, un rudere che non vale niente?

Missy Elliott, Cittadina del Mondo Commentatore certificato 01.12.10 16:44| 
 |
Rispondi al commento

È passato quasi un anno, da quando i leghisti e il partito dell’amore sbraitavano per la feccia delinquenziale in giro per le nostre città che non permetteva alla povera gente di passeggiare all’ aperto che era stata definita “la sicurezza percepita” . LORO per risolvere il tutto una idea l’avevano, le RONDE e allora giù con la propaganda per la gente “padana” pronta a applaudire, da allora nulla si fece e nulla è cambiato ,la “sicurezza percepita” (se c’era) è rimasta tale e quale perché di ronde non se ne sono viste. Mesi e mesi buttati al vento, la domanda è : c’era la necessità di istituzionalizzare queste RONDE??
Un saluto

roberto b. Commentatore certificato 01.12.10 16:37| 
 |
Rispondi al commento

sono solo.

Reven Enge Commentatore certificato 01.12.10 16:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gli americani dichiarano "berlusconi nostro miglior amico" ma con una mano si toccavano le palle

che schifo la politica ragazzi!

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.12.10 16:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pompei, cedono 2 muri


A Roma negli scorsi anni sono crollati a più riprese vasti tratti delle Mura Aureliane, ma nessuno ha fatto drammi. Forse perché nella carica di sindaco si erano avvicendati Rutelli e Veltroni.

Amelia Ghezzi Commentatore certificato 01.12.10 16:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

secondo me Berlusconi ha paura di morire...

Acul utopiA (cittadino qualunque), genova Commentatore certificato 01.12.10 16:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IERI SERA VELTRONI A BALLARO', GLI SCAPPAVA QUASI

LA LACRIMUCCIA, CITANDO L'IMPORTO DELLA PENSIONE

DI UNO CHE SI FA 40 ANNI DI PRECARIATO!

1° UNO CHE SI FA 40 ANNI DI PRECARIATO DEVE ESSERE PROPRIO UN IDIOTA!

2° DA UNO CHE GIA' PERCEPISCE LA PENSIONE, E CHE PENSIONE (DA QUELLO CHE SI DICE) E' VERGOGNOSO
CHE PARLI DELLE ALTRE!

MANUSUCAAAAAA! 01.12.10 16:16| 
 |
Rispondi al commento

Ma non sarebbe il caso il 14 dicembre di vederci davanti al parlamento? così, per caso

qui quo qua 01.12.10 16:09| 
 |
Rispondi al commento

Anniversario Unità d'Italia, 17 marzo 2011 sarà festa nazionale

Il prossimo 17 marzo, 150esimo anniversario dell'Unità d'Italia, sarà festa nazionale. Lo ha chiarito oggi il sottosegretario Gianni Letta.

CHE BELLO, SI FESTEGGIA UNA DELLE GIORNATE PIU'

SCIAGURATE DI QUESTO PAESE DIMMMMERDA!

MANUSUCAAAAAA! 01.12.10 16:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grecia e Irlanda sono morte, il Portogallo è in coma, la Spagna è sull'orlo del baratro e nemmeno l'Italia si sente tanto bene. L'analisi brutale arriva direttamente dal Financial Times, con un editoriale che suona come una condanna: dopo aver devastato Atene e Dublino, la tempesta – ad oggi concentrata su Lisbona e Madrid - punta decisamente sul nostro paese. L'unica certezza, a questo punto, è che il futuro italiano sarà contrassegnato da un devastante sforzo economico di risanamento dei conti. Se la linea franco-tedesca dovesse prevalere in Europa, il nuovo Patto di stabilità ci imporrebbe di ridurre drasticamente il rapporto debito/Pil tagliando 130 miliardi di euro in tre anni. Intanto la Commissione europea ha corretto in senso negativo le stime di riduzione del deficit (cioè degli interessi sul debito) avanzate dal nostro governo per i prossimi due anni. Secondo la Ue nel 2012 l'Italia sforerà l'obiettivo di mezzo punto percentuale. Il che, tradotto, equivale alla necessità di una manovra aggiuntiva da almeno 7 miliardi di euro. Insomma, se sopravviverà alla crisi politica, il governo dovrà finalmente affrontare quella economica. E scontentare qualcuno per salvare il bilancio di Matteo Cavallito e Mauro Meggiolaro

http://www.ilfattoquotidiano.it/2010/12/01/debito-la-tempesta-si-avvicina-all%E2%80%99italia/79730/

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 01.12.10 16:08| 
 |
Rispondi al commento

Ieri sera ho assistito allo spettacolo desolante di uolter veltroni che,con l'aria tipo puffo quattr'occhi appena tornato da Marte,sembrava volesse dire:"te l'avevo detto io";siccome sembra che,improvvisamente,tutti stanno riaquistando la memoria,dai vari Conso,Violante,Mancino,Confindustria,Fini,arrivando sino all'"opposizione"(lol),sarebbe interessante un piccolo elenco delle varie leggi vergogna che hanno permesso di tenere la nostra Nazione all'oscuro di cosa stesse succedendo realmente.
Giusto per far capire a tutti questi teatranti,come la rete puo' smentirli a ogni cagata che dicono.
Il primo colpo e' stata la"legge Treu",poi?

sergio rubin 01.12.10 16:07| 
 |
Rispondi al commento

DUE RIFORME (il grande Filippo Facci)

Polemiche, piazzate, scioperi, scontri, rivolte: buon segno. Non è vero che le manifestazioni e le proteste siano una cosa brutta, non è vero che in questo modo vada a farsi benedire ogni concertazione tra un governo e una corporazione, tra un governo e una parte sociale: o meglio, spesso è proprio una fallita concertazione a far sperare che le cose stiano cambiando davvero, da noi. La verità è che per cambiarle davvero, le cose, ogni riforma deve equivalere come minimo a un terremoto, essere recepita come una rivoluzione.

Nessun potere si riforma dall’interno, nessuna corporazione, se non spronata a cannonate, è mai scesa spontaneamente a patti con chi è delegato a cambiare le cose. Figurarsi docenti e insegnanti e sindacati annessi (non cito gli studenti perché non contano e non capiscono storicamente nulla) e figurarsi un potere come quello dei magistrati, sempre rinsaldati e serrati nei momenti che contano. La differenza però è questa: studenti e insegnanti eccitano gli animi ma non spaventano nessuno, i magistrati sì.

La riforma della scuola procede nonostante tutto, quella della Giustizia viene eternamente rinviata - a dopo la fiducia, in quest'ultimo caso - perché la corporazione togata è potente e trasversalmente rappresentata anche in Parlamento. E in questi giorni la magistratura non fa polemiche, piazzate, scioperi, scontri, rivolte: segno cattivo.

MANUSUCAAAAAA! 01.12.10 16:06| 
 |
Rispondi al commento

VIGILANTES SPARISCE CON 2,5 MILIONI DI EURO!

Rosario Caiazzo, una guardia giurata dell’Ivri....


NEMMENO A FARLO APPOSTA ....

L'E' AN TERU'!

NON SONO COINCIDENZE:

IL MERIDIONALE E' IL CANCRO D'ITALIA

9,999 VOLTE SU 10!

MANUSUCAAAAAA! 01.12.10 16:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

è proprio il caso di ribadirlo: la binetti non ha capito un cazzo della VITA.

davide lak (davlak) Commentatore certificato 01.12.10 16:01| 
 |
Rispondi al commento

La dirigenza leghista ha assaporato il denaro riciclato dell' andrangheta, camorra , mafia. Ne sono entusiasti. E voi seguaci di questi ipocriti gli baciate il culo invece delle mani.
SVEGLIATEVI CAZZONI

mosti l., massa Commentatore certificato 01.12.10 16:01| 
 |
Rispondi al commento

chiudono di nuovo le Camere fino al 13 perché tanto non hanno nulla da fare
poi le chiuderanno di nuovo
per in ponte natalizio
saltano anche le sfiducie e Calderoli e a Bondi
Domando: non erano mica cose per cui occorreva spendere di più!!
Il ministero di Calerdoli lo si poteva anche abolire, tanto per quel che è servito! ed era un risparmio netto

viviana v., Bologna Commentatore certificato 01.12.10 15:50| 
 |
Rispondi al commento

lo avete mai incontrato un cretino il quale disoccupato fa solidarietà ????
eccomi quiIIIIIIIIIIIIII!!!!!!!!!!

ps: è un periodo che silvio è lontano ...troppo lontano dal suo paese.....sento puzza di bruciato...

Acul utopiA (cittadino qualunque), genova Commentatore certificato 01.12.10 15:43| 
 |
Rispondi al commento

La Gran Bretagna vuole cambiare la polizia
Una riforma mira a sostituire le autorità locali con commissari eletti direttamente dal popolo
1 dicembre 2010 | Mondo

Oggi il governo britannico guidato da David Cameron presenterà il più radicale piano di riforma della polizia della Gran Bretagna degli ultimi cinquant’anni. La riforma, elaborata dal ministro degli interni Theresa May, prevede che i budget della polizia locale siano gestiti da commissari eletti dal popolo così da “restituire potere alle gente”, scrive l’Independent.

I commissari, oltre ad avere il controllo del budget della polizia, saranno i responsabili riguardo le assunzioni e i licenziamenti dei capo gendarmi e avranno il compito di elaborare i piani strategici per la collocazione e l’utilizzo degli agenti e delle risorse. In generale, le comunità locali godranno di maggiore flessibilità nella ricerca e nell’elaborazione delle risposte alle proprie esigenze. Se la riforma sarà approvata nei tempi previsti dal governo, le prime elezioni dei commissari si terranno nel maggio del 2012. L’attuale agenzia britannica per il crimine, la Serious Organised Crime Agency (SOCA), lanciata dal Labour nel 2006, sarà sostituita da una nuova Agenzia Nazionale per il Crimine. Altre modifiche legislative introdurranno pene più severe per chi serve alcolici ai minorenni e per chi viene sorpreso a guidare in stato di ebbrezza.

L’Associazione delle autorità di polizia, che sarà rimpiazzata dai nuovi commissari, ha chiesto l’elaborazione “con la massima urgenza” di una valutazione del rischio a fronte di una simile riforma. Il suo presidente, Rob Garnham, ha detto che “bisogna vedere quanto sostegno ottiene questa proposta: noi abbiamo paura che ne ottenga molto poco ma il governo decida di andare avanti comunque”.

http://www.ilpost.it/2010/12/01/riforma-polizia-gran-bretagna/

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 01.12.10 15:43| 
 |
Rispondi al commento

bondi, povero bondi........

dragomira.......

Michelle Bonev
Giampiero Mughini
25settembre 2003
Panorama.......

di chi è panorama?

http://archivio.panorama.it/home/articolo/idA020001020893

il Mandi Commentatore certificato 01.12.10 15:39| 
 |
Rispondi al commento

Come diceva il grande Monicelli questo paese ha bisogno di una rivoluzione per provare a cambiare questo stato di cose ....forse.

Demolire x ricostruire daccapo, io non ho paura e non ho niente da perdere e voi bastardissimi benestanti ladroni? ci avete fottuto la vita è ora che noi fottiamo voi

luigi c. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.12.10 15:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io mi pongo una domanda: Ma se loro non hanno scrupoli di nessun genere, come possiamo noi contestare, contestare, contestare, a cosa serve , loro ridono, noi contestiamo. Gli universitari cominciano con lotte di piazza, non fermiamoci, lotta dura senza paura, e SENZA SCRUPOLI, e che il pd vada a fare in c..o.

maurizio ferri 01.12.10 15:36| 
 |
Rispondi al commento

4)
And, of course – though Colonel Arad doesn't mention this – American influence and Israeli influence and French influence and British influence and Turkish influence. Shapiro "cited the need to provide an alternative to Hezbollah" – the Costa Rican police force, perhaps? – and suggested that the Lebanese army would come to the defence of Hezbollah (unlikely, in the circumstances).

There's a priceless denial of the UN Goldstone report on the Gaza atrocities of 2008-09 by reserve Major General Amos Gilad, who says that the document's criticisms of Israel are "baseless" because the Israeli military made 300,000 phone calls to houses in Gaza ahead of strikes ... to prevent civilian casualties". Poor old Shapiro seems to have reacted in silence. That would be a phone call to a fifth of the entire Palestinian population of Gaza, kids, babies and all. And even then they killed 1,300 Palestinians, most of them civilians. Of course the Palestinian Authority of the bland Mahmoud Abbas didn't want to take over this killing field after the Israelis had won – another offer made by Israel with US knowledge – because Israel didn't win. It didn't even find its missing soldier in the tunnels of Gaza.

There's a symbolic moment when Sheikh Mohamed bin Zayed al-Nahyan of Abu Dhabi – not to be compared to the "distant and uncharismatic personage" of his brother Khalifa – worries about Iran in front of the US ambassador Richard Olsen who then suggests that he has "a strategic view of the region that is curiously close to the Israeli one". But of course he does. Line them up. They will pray in their golden mosques, these kings and emirs and generals, buying more and more American weapons to protect themselves from the "Hitler" of Tehran – better, I suppose, than the 2003 Hitler of the Tigris or the 1956 Mussolini of the Nile – and entreat God that they will be saved by the might of America and Israel. I can't wait for the next episode in this fantasy.

http://www.independent.co.

salvatore g., Manchester/UK Commentatore certificato 01.12.10 15:13| 
 |
Rispondi al commento

3)
"While we lack your intelligence abilities," he says in rather sinister fashion, "we succeed in fighting extremists because we have better analysts ... in the US you like to shoot [terrorists]. Suffocating their networks is far more effective." Iran, he concluded, was the most important country in the region, followed by Turkey and – number three – Syria itself. Poor old Israel didn't get a look in.

Of course President Hamid Karzai of Afghanistan is "driven by paranoia" – so is everyone in that land, including most of Nato and especially theUnited States – and naturally the President of Yemen pretends to his own people that he is killing al-Qa'ida representatives when we all know it's General David Petraeus's warriors who are the culprits. Muslim leaders have constantly been claiming American military prowess against other Muslims as their own work.

Of course, we must not be too cynical. I loved the American diplomatic report (from Cairo, of course, not from Tel Aviv) which said that Netanyahu was "elegant and charming ... but never keeps his promises". But doesn't that apply to half the Arab leaders as well?

And then we come to the dank and frightening reporting of a meeting between Andrew Shapiro, "Assistant Secretary of State for the US Political-Military Bureau", meeting with Israel's spooks almost exactly a year ago. Israel was unable to protect its Cessna Caravan and Raven unmanned pilotless drones over southern Lebanon, admits Mossad. (Hezbollah will be obliged for this nugget.) An Israeli "J5" Colonel Shimon Arad waffles on upon the dangers of "Hezbollahstan" and Hamastan" and the "internal political deadlock" in Lebanon – there wasn't then, but there is now – and about Lebanon as a "volatile military arena" and the country's "susceptibility to outside influences, including Syria, Iran and Saudi Arabia".

Segue

salvatore g., Manchester/UK Commentatore certificato 01.12.10 15:11| 
 |
Rispondi al commento

2)
That wonderful Palestinian journalist Marwan Bishara was right when he said at the weekend that these US diplomatic papers were of more interest to anthropologists than political scientists; for they are a record of a deviant way of thinking about the Middle East. If King Abdullah (the crumbling Saudi version, as opposed to the Plucky Little Jordanian King version) really called Ahmadinejad Hitler and Sarkozy's adviser called Iran "a fascist state", it shows only that the US State Department is still obsessed with the Second World War.

I loved the stunning report of a visitor to the US embassy in Ankara who told diplomats that Iranian Supreme Leader Ali Khamenei was dying of leukemia. Not because the poor old boy is a cancer victim – he is not – but because this is the same old nonsense we've been peddled about the Middle East's recalcitrant leaders for so many years. I remember the days when American or British "diplomatic sources" insisted that Gaddafi was dying of cancer, that Khomeini was dying of cancer (long before he died), that Khomeini was already dead of cancer – again, long before he died – that the Palestinian contract killer Abu Nidal was dying of cancer, 20 years before he was murdered by Saddam. Even in Northern Ireland, Britain's half-baked spooks told us that the Protestant Vanguard leader William Craig was dying of cancer. And of course, he lived on, like the awful Gaddafi, whose Ukrainian nurse is described by the Americans as "voluptuous". Of course she is. Aren't all blonde dames "voluptuous" in such descriptions?

One of the most interesting reflections – dutifully ignored by most of the pro-Wikileaks papers yesterday – came in a cable on a meeting between a US Senate delegation and President Bashar Assad of Syria earlier this year. America, Assad told his guests, possessed "a huge information apparatus" but lacked the ability to analyse this information successfully.

Segue

salvatore g., Manchester/UK Commentatore certificato 01.12.10 15:10| 
 |
Rispondi al commento

1)
, and without the power to enter into treaties or control its border". Well goodbye, then, to the "viable" (ergo Lord Blair of Isfahan) Palestinian state we all supposedly want. And the US Congress lads and ladies appear to have said nothing.

Instead, in The New York Times, we read through the Wikileaks files for the best quote. Here is Saudi King Abdullah, via his ambassador in Washington (a dab hand with the press), sayingthat Abdullah believes America must "cut of the head of this snake" – the snake being Iran or Ahmadinejad or Iranian nuclear facilities, or whatever.

But the Saudis are always threatening to cut off the head of their latest snakes. In 1982, Yasser Arafat said he would cut off Israel's left arm after its invasion of Lebanon, and then the Israeli Prime Minister Menachem Begin said he would cut off Arafat's right arm. And I suppose that when it is revealed to us – as, alas, it is in these Wikileaks papers – that unsuitable applicants for US visas are called by American diplomats "visa vipers", we can only conclude that snakes are much in demand.

The problem is that for decades, Middle East potentates have been threatening to chop off the heads of snakes, serpents, rats and Iranian insects – the latter a favourite of Saddam Hussein who used US-supplied "insecticide" to destroy them, as we all know – while Israeli leaders have called Palestinians "cockroaches" (Rafael Eitan), "crocodiles" (Ehud Barak) and "three-legged beasts" (Begin).

Tears of laughter, I have to admit, began to run down my face when I read the po-faced US diplomatic report from Bahrain that King Hamad – or "His Supreme Highness King Hamad" as he insists on being called, in his Sunni dictatorship with a Shia majority and a kingdom slightly larger than the Isle of Wight – had announced that the danger of letting the Iranian nuclear programme go on was "greater than the danger of stopping it".

Segue.

salvatore g., Manchester/UK Commentatore certificato 01.12.10 15:08| 
 |
Rispondi al commento

Ieri, in estrema sintesi, è successo questo: quando Bruno Tabacci e Marco Calgaro di Alleanza per l'Italia hanno proposto di dirottare all'università una parte delle risorse destinate al finanziamento pubblico ai partiti, 25 deputati del PD hanno votato contro e altri 17 si sono astenuti.
Capito? Il principale partito della sinistra italiana, che non manca di criticare -giustamente- gli altri quando penalizzano l'istruzione e la ricerca scientifica, si spacca al momento di sostenere le medesime finalità attraverso una parte dei quattrini pubblici che si accaparra -insieme agli altri partiti- ogni anno, tra l'altro in barba ai risultati del referendum del 1993, con cui i cittadini avevano detto chiaro e tondo che non volevano più darglieli.
A questo punto, amici democratici, la domanda è d'obbligo: vi è chiaro il motivo per cui la gente finisce per non credervi più, oppure devo spiegarvelo io?

http://metilparaben.blogspot.com/2010/12/capito-perche-la-gente-non-vi-crede-piu.html#comments

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 01.12.10 15:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Robert Fisk: Now we know. America really doesn't care about injustice in the Middle East

Tuesday, 30 November 2010

I came to the latest uproarious US diplomatic history with the deepest cynicism. And yesterday, in the dust of post-election Cairo – the Egyptian parliamentary poll was as usual a mixture of farce and fraud, which is at least better than shock and awe – I ploughed through so many thousands of American diplomatic reports with something approaching utter hopelessness. After all, they do quote President Hosni Mubarak as saying that "you can forget about democracy," don't they?

It's not that US diplomats don't understand the Middle East; it's just that they've lost all sight of injustice. Vast amounts of diplomatic literature prove that the mainstay of Washington's Middle East policy is alignment with Israel, that its principal aim is to encourage the Arabs to join the American-Israeli alliance against Iran, that the compass point of US policy over years and years is the need to tame/bully/crush/oppress/ ultimately destroy the power of Iran.

There is virtually no talk (so far, at least) of illegal Jewish colonial settlements on the West Bank, of Israeli "outposts", of extremist Israeli "settlers" whose homes now smallpox the occupied Palestinian West Bank – of the vast illegal system of land theft which lies at the heart of the Israeli-Palestinian war. And incredibly, all kinds of worthy US diplomats grovel and kneel before Israel's demands – many of them apparently fervent supporters of Israel – as Mossad bosses and Israel military intelligence agents read their wish-list to their benefactors.

There's a wonderful moment in the cables when the Israeli Prime Minister, Benjamin Netanyahu, explains to a US congressional delegation on 28 April last year that "a Palestinian state must be demilitarised, without control of its airspace and electro-magnetic field [sic]

Segue.

Salvatore.G.

salvatore g., Manchester/UK Commentatore certificato 01.12.10 15:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

1/2 - CALMA LA ROVINA E'...

Pompei: Casa dei Gladiatori, Casa del Moralista... il paese è all'apice del suo regresso. Il decadimento culturale dell'Italia procede inesorabilmente. I provvedimenti presi sono efficaci e tempestivi: in silenzio con le mani conserte.

Il passato ci ha regalato la cultura. Il presente non la sa conservare. Il futuro ne sarà privo. Ma tutti l'abbiamo osservata morire con rispetto.

Nessuno è colpevole ma sono gli innocenti a determinare le cause. Chi ha la vocazione per la cultura del rifare ma non del conservare.

Avremo delle progenie che vedranno manufatti di interesse storico, artistico e archologico solo attraverso delle ricostruzioni virtuali.

Qualunque cosa accade è colpa del tempo: vento, pioggia, onde, sole. Tutti elementi catastrofici di recente scoperta. La loro funzione è giustificare l'incuria insieme a tutto il sistema, si fa per dire, di manutenzione

Ma con una politica fatta da corpi in perenne fuga dai loro cervelli non ci si può aspettare altro. La loro inutilità Ci costa cara.

Ben 4 miliardi di euro, secondo una ricerca ICOM (Istituto per la competitività), ha preso il volo insieme ai ricercatori.

Fra i migliori 100 la metà sceglie di lavorare all'estero. La Lombardia risulta essere la prima regione italiana a non riuscire a trattenerli.

Nel contempo, chi governa, non riesce a limitare gli effetti della disoccupazione che si attestano al livello più alto dal 2004.

SOTTO CONTROLLO.

By Gian Franco Dominijanni


2/2 - CALMA LA ROVINA E'...

Per fortuna abbiamo il TG1 propaganda. Secondo il quale, tutto va bene, mentre crescita zero, corruzione, debito pubblico, indebitamento delle famiglie, mala sanità, fuga dei ricercatori, diritto allo studio, insegnamento, stato sociale, precariato, lavoro, fiducia, sono solo invenzioni della sinistra.

Cercare di salvare quello che non si può salvare è accanimento politico. Serve voltare pagina e sperare che nella successiva non ci sia di peggio.

Al momento, secondo i dati OCSE, possiamo goderci la caduta libera.

Wikileaks rilascia informazioni vere che, in certi casi, ricordano i segreto di pulcinella. Tutte le nazioni sono formalmente amiche ma oggettivamente nemiche.

Come possano fare finta di avere fiducia l'una dell'altra non ci è dato a sapere. Dal momento che una collaborazione, loro stessi insegnano, deve scaturire da un rapporto di fiducia.

Inutile ribadire che il corporativismo e la globalizzazione servono per rafforzare i propri interessi, spesso personali, a discapito di altri: i paesi in via di sviluppo o che ci stanno dentro per un pelo: Islanda, Lettonia, Grecia, Irlanda e, a breve, Portogallo, Spagna e Italia.

Tutte crisi utili ad imporre agli stati membri la loro ricetta economica volta ad annullare i residui di una sovranità nazionale sempre più debole.

SOTTO CONTROLLO.

By Gian Franco Dominijanni


- OT -

AIDS: OGGI WORLD DAY, NEL MONDO 33,3 MLN PERSONE SIEROPOSITIVE

(ASCA) - Roma, 1 dic - Si celebra oggi in tutto il mondo la giornata per la lotta all'Aids, un malattia mai sopita e per la quale nel mondo si continua a morire, soprattutto nei Paesi piu' poveri. Secondo i dati diffusi oggi dall'UNAids, alla fine del 2009 nel mondo circa 33,3 mln di persone convivevano con il virus Hiv, 2.6 milioni i nuovi contagiati, mentre 1.8 milioni di persone sono morte per cause collegate all'Aids.

Il numero dei nuovi infetti e' sceso nel 2009, rispetto all'anno precedente, ma ben 370mila bambini sono nati sieropositivi, portando a 2,5 mln il numero dei bambini under 15 sieropositivi nel mondo.

Ogni anno in Italia, secondo i dati dell'ISS, circa quattromila persone si infettano con HIV e in oltre il 90% dei casi il virus e' acquisito per via sessuale. Sei italiani su dieci scoprono di aver contratto il virus HIV a malattia conclamata. (ASCA)

***

in TV non si parla di preservativo da quando Livia Turco (centrosinistra) era ministra dalla Sanità..

Paola Bassi Commentatore certificato 01.12.10 14:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vignetta di Staino
Berlusconi in mutande e col mappamondo in mano sullo stile de "il dattatore" chede:
"E che si è saputo da Wikileaks?"
"Che oltre alle televisioni, i giornali e i magistrati, anche gli Stati uniti sono in mano ai comunisti"

Clicca il mio nome

viviana v., Bologna Commentatore certificato 01.12.10 14:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il celebroleso è tra i politici più ascoltati e seguiti al nord.L'ignoranza dilaga al nord (basta vedere chi viene votato), la leganord purtroppo dilaga al nord, MOLTO spesso le tre cose coincidono.Domandarsi cosa potrebbero fare di lavoro senza la politica i parlamentari leghisti no vero?
La verità e che la lega più degli altri partiti è scesa in politica per far soldi!
Chi sostiene il contrario è disinformato davanti all'evidenza, è quindi ignorante non per conseguenza ma per dato di fatto.
http://www.repubblica.it/2006/a/sezioni/economia/banche35/fioraniaipm/fioraniaipm.html
Un esempio su tutti:Umberto Bossi da Cassago Magnago, provincia di Varese. Una vita da film. Ha fatto tre feste di laurea senza essersi mai laureato. Alla prima moglie racconta di essere un dottore, si finge medico dell’ospedale Del Ponte di Varese. La storia va avanti per mesi. Quando lei scopre che è tutto inventato chiede il divorzio. Qualche anno dopo l’Umberto porta anche la madre all’università di Pavia per la consacrazione ma non la fa assistere alla cerimonia: è la solita balla, lui ormai c’è abituato. All’Università per qualche anno c’era stato. Pochi esami, parecchi guai ma anche l’incontro che aveva cambiato la sua vita: quello con la politica.La Lega lombarda, i primi assessori comunali eletti in Veneto e Lombardia.Bossi cavalca Mani pulite e l’insoddisfazione del profondo Nord. Non sarà laureato ma è scaltro l’Umberto. Lavora sull’immaginario collettivo, capisce prima di tutti che l’immigrazione sposta una marea di voti che la gente ha una paura fottuta. Poi c’è il folklore: Pontida, miss Padania, la Lega che ce l’ha duro, Roma ladrona, i comizi in canottiera. La Prima repubblica crolla, nel Paese regna la confusione, il momento è propizio. Bossi alza il tiro. Annuncia la secessione, crea il Parlamento del Nord, progetta di avanzare “città per città con le baionette” è così via...
LEGHISTI GO HOME !

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.12.10 14:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Operai dell'edilizia e piccoli imprenditori edili protestano insieme davanti Montecitorio

è la prima volta

chi manca in piazza per il miglior governo degli ultimi 150 anni?

http://roma.corriere.it/roma/notizie/cronaca/10_dicembre_1/sit-in-edili-montecitorio-1804285298414.shtml

Paola Bassi Commentatore certificato 01.12.10 14:43| 
 |
Rispondi al commento

notizie dal nordafrica:

Intestatario di 429 veicoli, denunciato da vigili a Napoli
Dopo qualche giorno i vigili hanno fermato un' altra macchina, guidata sempre da un rom (di 16 anni), e sempre intestata allo stesso uomo


e la monezza ? anche stavolta vi e' andata di bottom: avete trovato dei fessi che ve la ritirano lasciando i marciaapiedi liberi per la prossima volta.

Amelia Ghezzi Commentatore certificato 01.12.10 14:41| 
 |
Rispondi al commento

Vignetta lecosedasalvare

Un tizio ha telefonato a Ballarò spacciandosi per il nipote di Dio
Poi si è scoperto che era solo il nipote di Mussolini

viviana v., Bologna Commentatore certificato 01.12.10 14:40| 
 |
Rispondi al commento

Altan
Ma non ti girano i coglioni?
Ho staccato la spina


ripresa da Masada 1228. Un mondo senza verità
clicca il mio nome

viviana v., Bologna Commentatore certificato 01.12.10 14:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Amelia Ghezzi" 14:16
****

Ameliaaaaa!!

non è che qualcuno "ha spalancato" le porte
chi ha fame e chi scappa dalla guerra le porte le spalanca da solo!!!
poi che qualche paese riesca a regolare l'immigrazione meglio di noi è un fatto, ma TUTTI i paesi al mondo sono pieni di persone che vengono da altrove

a cominciare da quelli che hanno ospitato TANTI ITALIANIIIII!! (l'hai dimenticato?)

se poi non sio riesce a combattere adeguatamente la microcriminalità straniera sarà "forse" anche perché le forze dell'ordine non hanno abbastanza mezzi??

chi governa lo Stato e tante regioni, provincie, comuni??
l'hai dimenticatooooo??

scusa eh, ma leggere sempre le stesse cose mi urtica un po'
ciao

Paola Bassi Commentatore certificato 01.12.10 14:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

3
Del 25 luglio 2010 è la notizia che WikiLeaks ha svelato ai quotidiani New York Times, The Guardian e Der Spiegel il contenuto di alcuni documenti riservati dai quali emergono aspetti nascosti della guerra in Afghanistan. Tra le altre cose, le suddette informazioni riguardano: l'uccisione di civili e l'occultamento dei cadaveri; l'esistenza di un'unità segreta americana dedita a "fermare o uccidere" talebani, anche senza un regolare processo; e il doppio gioco del Pakistan — ufficialmente paese alleato degli Stati Uniti — i cui servizi segreti tessevano rapporti di collaborazione con i capi talebani per combattere l'operato militare americano e organizzare perfino complotti contro leader afghani.
Alle ore 22:30 (GMT) del 28 novembre 2010 Wikileaks ha pubblicato la più ingente rassegna di documenti riservati sulle diplomazie occidentali mai resi noti al grande pubblico, con focus sull'operato del Governo USA. Nei dossier, sono incluse valutazioni sul comportamento pubblico e privato di capi di Stato Europei, sui rapporti tra USA ed estremo Oriente, sulle posizioni dei principali alleati, inclusa l'Arabia Saudita, principale alleato degli Stati Uniti e nel contempo segretamente principale finanziatore della rete terroristica di Al Qaeda.
..
Secondo Wikileaks, i diplomatici statunitensi a Roma hanno annotato nel 2009 ciò che i loro contatti italiani hanno descritto come una relazione straordinariamente stretta tra Vladimir Putin, primo ministro russo, e Silvio Berlusconi, primo ministro italiano e magnate degli affari, inclusi «sontuosi regali», contratti energetici vantaggiosi e un «umbratile» mediatore italiano che si esprime in lingua russa. Hanno scritto che Berlusconi «sembra sempre più il portavoce di Putin» in Europa(Fonte: New York Times)

clicca il mio nome
Masada 1228. Un mondo senza verità

viviana v., Bologna Commentatore certificato 01.12.10 14:36| 
 |
Rispondi al commento

2
Trattava di un complotto per assassinare i membri del governo somalo, ed era firmato dallo sceicco Hassan Dahir Aweys. Il New Yorker scrisse: «Julian Assange e i suoi collaboratori erano incerti sull’autenticità del documento, ma pensarono che i lettori, utilizzando le funzioni del sito simili a Wikipedia, avrebbero aiutato ad analizzarlo. Lo pubblicarono affiancandogli un lungo commento in cui chiedevano: «È un manifesto audace scritto da un militante islamico con collegamenti a Bin Laden? O è una velina proveniente dai servizi segreti americani, volta a screditare l'Unione, rompere l’alleanza somala e manipolare la Cina?». Il giornale concludeva: «l'autenticità del documento non è mai stata accertata».
Lo staff afferma di avere in preparazione per la pubblicazione oltre 1.200.000 documenti riservati. Nella seconda metà del 2007 è stata pubblicata una cospicua documentazione, anche di grosso impatto per i media; si va da materiale sull'equipaggiamento militare nella guerra in Afghanistan fino a rivelazioni sulla corruzione in Kenya.
La gestione del campo di Guantánamo è uno dei casi più celebri venuti alla conoscenza del grande pubblico grazie a WikiLeaks.
Nel 2008 il sito web è stato chiuso per decisione di un tribunale californiano dietro le pressioni della banca svizzera Julius Bär, ritenutasi diffamata da documenti che l'accusavano di supportare l’evasione fiscale e il riciclaggio di denaro sporco. Il 29 febbraio 2008, lo stesso giudice che lo aveva chiuso, autorizzò la riapertura del sito web citando il primo emendamento e questioni riguardo la giurisdizione. Il 5 marzo 2008 la banca rinunciò alla causa Una successiva richiesta della banca di bloccare la pubblicazione del sito web fu negata.

clicca il mio nome

viviana v., Bologna Commentatore certificato 01.12.10 14:34| 
 |
Rispondi al commento

1
Masada 1228. Un mondo sena verità

Sintesi W
WIKILEAKS
Dall'inglese "leak", "perdita", "fuga” (di notizie) è un'organizzazione internazionale che riceve in modo anonimo, grazie a una "drop box" protetta da un potente sistema di cifratura, documenti coperti da segreto e poi li mette in rete sul proprio sito web. WikiLeaks riceve, in genere, documenti di carattere governativo o aziendale da fonti coperte dall'anonimato. L'organizzazione dichiara di verificare l'autenticità del materiale per poi pubblicarlo tramite i propri server dislocati in Belgio e Svezia (due Paesi con leggi che proteggono tale attività), preservando l'anonimato degli informatori e di tutti coloro che sono implicati nella "fuga di notizie". Vuol essere «una versione irrintracciabile di Wikipedia che consenta la pubblicazione e l'analisi di massa di documentazione riservata». Lo scopo ultimo è quello della trasparenza da parte dei governi quale garanzia di giustizia, di etica, di una più forte democrazia. Il sito è curato da giornalisti, attivisti, dissidenti del governo cinese, scienziati. Comunque i cittadini di ogni parte del mondo possono e sono invitati ad inviare materiale "che porti alla luce comportamenti non etici di governi e aziende". Gran parte dello staff del sito, come gli stessi fondatori del progetto, rimangono anonimi.
L'esistenza del progetto rimase un segreto fino al gennaio 2007, quando il curatore (editor) di Secrecy News, Steven Aftergood, rivelò di aver ricevuto la richiesta di farvi parte in veste di consulente.
Julian Assange, un membro della direzione di WikiLeaks, affermò che il piano originale prevedeva il lancio del sito web per marzo 2007 ma che WikiLeaks si trovò impreparato a causa del risalto mediatico scaturito dalla rivelazione anticipata del progetto. Le ricerche su Google relative a WikiLeaks passarono da 8 ad oltre un milione al giorno nel giro di due settimane.
WikiLeaks aveva pubblicato il suo primo documento nel dicembre 2006.

clicca il nio nome

viviana v., Bologna Commentatore certificato 01.12.10 14:33| 
 |
Rispondi al commento

PALERMO - Ville, appartamenti e terreni per un valore di tre Corriere della Sera - ‎26 minuti fa‎
I beni sequestrati alla cooperativa e agli indagati sono in totale 19 unità immobiliari, tutte situate in una zona litoranea del comune di Palermo: 2 ville, ...

grazie sig. Maroni

Amelia Ghezzi Commentatore certificato 01.12.10 14:32| 
 |
Rispondi al commento

Amelia Ghezzi

La malvagità che ti pervade fa di te un'essere spregevolmente abominevole.
Il solo leggerti provoca conati di vomito.


Assoluzione prevedibilissima.

Come si può pensare che lo stato si accusi e si trovi colpevole da solo?


A chi ca@@o puo` interessare una cosa del genere?

Non certo a quelli che usano la situazione Palestinese a loro uso & consumo, che dedicano spazio e qualche foto, solo e quando si vedono mucchi di cadavari.

Poi, passato il momento: “ che vadano a farsi fottere”. Magari non scritto chiaramente, ma e` l’esatta senzazione che si percepisce con il loro silenzio…Il silenzio di quei “paladini” delle cause di diritti umani – liberta` - democrazia – razzismo, etc etc.

Ciao Beppe. Questo e` dedicato a te, e in modo particolare a Travaglio & Saviano.

==================================================

PALESTINESI: I DIECI PUNTI CHE I MEDIA VI NASCONDONO

Oggi l’Onu celebra la Giornata Internazionale di Solidarietà con il popolo palestinese, è una buona occasione per riflettere sulla condizione dei profughi e di coloro che vivono sotto occupazione israeliana leggendo questo particolare «decalogo» preparato dalla Tavola della Pace.

29 novembre 2010

I Palestinesi

1. Privati da oltre sessant’anni della libertà, 4 milioni di palestinesi sono costretti a vivere sotto il peso dell’occupazione militare israeliana. 2.2 milioni hanno meno di 18 anni. Più di 1.800.000 palestinesi vivono da rifugiati nella propria terra. Quasi 3 milioni vivono in Giordania, Libano e Siria. Più di 20.000 palestinesi vivono rinchiusi in un campo profughi nel Città Santa di Gerusalemme.

2. Dall’inizio del 2010, l’esercito israeliano ha ferito 1074 palestinesi (in prevalenza giovani e bambini) che protestavano contro l’occupazione, contro l’espansione degli insediamenti e contro la costruzione del muro. Nel 2009 ne sono stati feriti 764.

3. Da quando il 26 settembre è finita la moratoria sulla costruzione di insediamenti nei territori occupati, i coloni israeliani hanno costruito 1650 case nuove, poco meno del totale di quelle costruite nel 2009.

Segue.

salvatore g., Manchester/UK Commentatore certificato 01.12.10 14:28| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un breve saluto a Monicelli
dagli abitanti del Rione Monti..
chi si fa il segno della croce
chi alza il pugno..
in questo secondo me è anche
la grandezza di un uomo..

http://www.libera.tv/videos/837/signor-m-m-monti-ti-saluta.html


Paola Bassi Commentatore certificato 01.12.10 14:23| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe volevo segnalarti questo video realizzato da me e un paio di amici. Nel clip vedrai il nostro amato presidente che se la canta e se le suona per benino;o)
Spero ti piaccia
http://www.youtube.com/watch?v=_yLdyYh8zj4
Ciao
grazie mille
Roby

Roberto Ramdom 01.12.10 14:17| 
 |
Rispondi al commento

Monicelli, monito di Napolitano - foto
"Rispettare estremo scatto volontà"
Ma alla Camera è bagarre sul suicidio
Tanta gente al rione Monti dove viveva. La salma accolta da "Bella ciao". Poi camera ardente alla Casa del cinema. Il tributo di Montecitorio si trasforma in uno scontro sulla dolce morte...
--------------------------------------------------

...ma io non credo che tu sia morto matto
che tu non abbia capito quello che hai fatto.
Rispetto sempre chi un giorno ne ha abbastanza
e si rifiuta di vivere di speranza...

C. Lolli "Morire di leva" 1973. Album: "Un uomo in crisi".

Qualche politico con la faccia da culo...sarebbe bene che invece di parlare si scaccolasse il naso...

Hasta poetico scelleratoni...

maurizio spina Commentatore certificato 01.12.10 14:15| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Abano Terme (Padova). Gli diagnosticano la sclerosi multipla: suicidio davanti alla madre

Gli hanno diagnosticato una malattia grave, la sclerosi multipla, e non accettando il fatto ha deciso di suicidarsi lanciandosi da un terrazzo davanti agli occhi della madre. Il fatto è accaduto stamane ad Abano Terme (Padova) dove un uomo di 34 anni, residente in città, non ha retto alla diagnosi fatta dai medici.
Quindi davanti alla madre, nella loro abitazione, ha aperto una porta finestra è uscito all’aperto e si è lanciato nel vuoto. Per le ferite riportate l’uomo è morto all’istante. Indagini sono in corso da parte dei carabinieri.

http://www.blitzquotidiano.it/cronaca-italia/abano-terme-padova-sclerosi-multipla-suicidio-662392/

Ⓐrzân 01.12.10 14:01| 
 |
Rispondi al commento

CADE DAL TETTO DI UN VAGONE… OPERAIO 54ENNE IN PROGNOSI RISERVATA
---IL LAVORO, UN SERIALL MASS KILLER… guarda il video
http://www.youtube.com/watch?v=aIr1Wq0H7HQ

MOVIMENTO DELLE DONNE ITALIANE (e del mondo) Commentatore certificato 01.12.10 14:01| 
 |
Rispondi al commento

Dai giornali…IL DITTATORE DELLE COREA DEL NORD…ECCO LE ALTRE ATOMICHE… da Pyongyang Kim Jong il minaccia… operative migliaia di centrifughe nucleari
ecco un’altra notizia di preparazione alla GUERRA…
Poiché le guerre sono state inventate dai maschi e rappresentano uno scellerato, depravato e deviato PRODOTTO TUTTO MASCHILE… invito a guardare
---LE SUPPOSTE IDEOLOGICHE… GUARDA IL VIDEO
http://www.youtube.com/watch?v=YUncPdjILFc
---IL MASCHIO UN GRANDE BLUFF.. guarda il video
http://www.youtube.com/watch?v=iUuJTOsYyAs

MOVIMENTO DELLE DONNE ITALIANE (e del mondo) Commentatore certificato 01.12.10 13:58| 
 |
Rispondi al commento

Denuncia l’Halliburton e diventa terrorista: l’attore Mark Ruffalo nella lista nera della Pennsylvania

Promuovere e organizzare la proiezione di un documentario che ha vinto il “Premio speciale della giuria” al “Sundance Film Festival”: tanto è bastato all’attore americano Mark Ruffalo, celebre per film come “Zodiac” e “I ragazzi stanno bene”, per essere bollato come terrorista e finire nella “watch list” dell’Ufficio di sicurezza nazionale della Pennsylvania. Il film in questione è “Gasland”, di cui Josh Fox è regista e attore, che girando per gli stati americani ha smascherato l’inquinamento delle falde acquifere della Pennsylvania, di cui la multinazionale Halliburton è responsabile.

SEGUE

http://www.blitzquotidiano.it/ambiente/mark-ruffalo-terrorista-halliburton-pennsylvania-662030/

Ⓐrzân 01.12.10 13:55| 
 |
Rispondi al commento

Grazie oh! er questore ieri non m'ha mannato in mezzo li universitari, m'ha detto:- nun te preoccupa', so' finiti li tempi in cui c'erano i rivoluzionari comunisti, ora è un sacco de gente che "se vole bene" e nun se immagina manco dove li stanno a portà queli sopra de noi, vanne a casa da tu moglie, per qualche manganellata ce manno le reclute insieme a quelli esaltati-

Nico Giraldi (er pirata), Roma Commentatore certificato 01.12.10 13:52| 
 |
Rispondi al commento

Tagli alla scuola, alla previdenza, alla sanita'.
Il paese torna a diventare medievale, malgrado le lotte, malgrado le conquiste sociali avvenute nel corso dei secoli.
Chi potra' permetterselo, avra' diritto alle cure. Chi avra' qualche soldo, potra' mandare i figli a scuola. Il lavoro diventa obbligatorio fino alla fine dei propri giorni, perche' la pensione non esistera' piu'.
Beato chi ce la fara'.
Consoliamoci leggendo la nostra Costituzione che dice che abbiamo tutti gli stessi diritti.

Pace e Bene

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 01.12.10 13:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

......vorrei uscire dal seminato visto che non me la sento di fare alcun commento a ciò che ho letto oggi, 1 dicembre.
E' giunta l'ora di fare proposte concrete e di smetterla di criticare l'uno o l'altro politico...
vanno mandati tutti a casa.
Perchè tutto ciò avvenga abbiamo bisogno di sostenere chi fa proposte concrete, basta critiche.
Sappiamo benissimo che dalla costituzione della Repubblica ad oggi, la classe politica ha pensato esclusivamente a mantenere i propri privilegi,"la poltrona per intenderci".
Se non facciamo capire al popolo che è l'ora del cambiamento proponendo e non criticando non ci riusciremo mai a scalzare questa classe politica.
Tutto ciò che mi arriva attraverso il blog di Grillo, va bene ma ora è ora di cambiare.
Vorrei ricevere solo notizie di "proposte" per il cambiamento.
Per parlare di qualcosa di attuale, la riforma dell'Università.
Il PD critica, ma quando governava, cosa ha fatto di concreto ?
Cominciamo con proporle e poi farle le cose.
Scusatemi ma è ciò che mi sentivo di scrivere oggi

Sotèr.

Sotèr 01.12.10 13:35| 
 |
Rispondi al commento

CRONACA DI UNA MORTE ANNUNCIATA.

Era inevitabile la MORTE dell'antifascismo, troppe forze in campo hanno hanno lottato per debellare questo virus, il cui unico antidoto era la sinistra, i comunisti, e da Marx a oggi questo ci dice la storia.
Sono sempre più frequenti le esternazioni fatte con l'esibizione dei suoi simboli nazifascisti senza incappare nelle maglie della giustizia, e sempre più tollerati i richiami a un PERIODO storico da bypassare.
Non se ne vergognano più, oggi si è FIERAMENTE DESTRI, razzisti e terroristi dentro cioè, prevaricatori e infami lacchè del capitale, stragisti per i quali il perdono arriva velocemente dai media e dalla macchina giudiziaria, le TOGHE NERE con le loro sentenze riabilitano assassini e terroristi perché E' ORA DI FARLA FINITA CON I PROFESSIONISTI DELL'ANTIFASCISMO.
Inutile fare l'elenco dei riabilitati, delle stragi impunite e nemmeno mettersi a disquisire sulla NOTEVOLE differenza tra terrorismo e lotta armata: l'uno mirato all'abbattimento delle stato democratico e l'altra all'eliminazione degli eredi di Salò... gerarchi e gendarmi e magistrati e docenti riciclati all'indomani della LIBERAZIONE perché i ROSSI rappresentavano il male del secolo e della storia tutta, presente e futura.
Si potrebbe obiettare che da comunisti è inutile starsi a difendere STATO e COSTITUZIONE essendo questi stessi strumenti sovrastrutturali che già per loro natura contengono sacche di fascismo e anticomunismo... ma questo ERA il massimo che si poteva pretendere nel riemergere dalle macerie della guerra, calda e fredda.

Quale alleato migliore di questo revanscismo se non i PROMOTORI del SONO TUTTI UGUALI?

Non è necessario neanche più rispolverare la pratica degli opposti estremismi, basta dirsi SOPRA, OLTRE, né destra né sinistra perché obsolete ideologie morte e sepolte.
Questo lascia in eredità la sentenza bresciana, anche la giustizia oramai come CERTA POLITICA è sopra, oltre, avanti i giovani.

Grazie Grillo... un buon promoter, vero?

cento meno otto Commentatore certificato 01.12.10 13:31| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

SECONDO ME L'ITALIA E' IN CRISI PERCHE' LE DONNE ITALIANE SONO IN CRISI, NE SONO CONVINTO. IL MONDO E' DELLE DONNE, LO E' SEMPRE STATO. ANCHE I PIU' FEROCI CRIMINALI DELLA STORIA PENDEVANO DALLE LABBRA DI UNA DONNA. DONNE ITALIANE RIALZATEVI SIA MORALMENTE CHE SPIRITUALMENTE E L'ITALIA SI RIALZERA' CON VOI.

GABRIELE TINELLI (), carrara Commentatore certificato 01.12.10 13:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se c'é il segreto di stato sulle stragi vuol dire che qualcuno all'interno dello stato, allora come adesso, ha qualcosa da nascondere in merito, altrimenti non si spiegherebbe il segreto. Chi ha messo le bombe che in quel periodo hanno fatto stragi di innocenti é sicuramente colpevole, ma chi ha permesso loro di farla franca aiutandoli con depistaggi vari é ancora più colpevole perchè ha tradito quello stato di cui non solo faceva parte, ma che aveva anche giurato di servire.

Monica Murgia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.12.10 13:17| 
 |
Rispondi al commento

L'11 e 12 Dicembre i calciatori scioperano.

La figc ha spiegato loro che lo sciopero e' una cosa importante e che per dimostrare che il futuro della nazione senza il calcio sarebbe una cosa terribile, dovranno , per emulare gli studenti, salire sui tetti dei principali monumenti italiani con un pallone, da lassu' calciarlo di sotto ,farlo rimbalzare e quindi riprenderlo senza mai toccarlo con le mani.

smil la 01.12.10 13:08| 
 |
Rispondi al commento

La mia liceale, tutti sette e otto, è tornata da scuola idignata: "Mamma, sai che ha avuto l'ardire di dire Berlusconi? Che i ragazzi che vogliono studiare non vanno nelle piazze a manifestare! Ma ti rendi conto della bestialità?"

Io l'ho guardata e le ho risposto: " E' da tempo che lo dice, anche la Gelmini lo dice, hanno il loro clichè".


cettina* d., sicilia Commentatore certificato 01.12.10 12:59| 
 |
Rispondi al commento

Nostro vecchio (ma sempre attuale) post di mercoledì 31 marzo 2010
O SI CAMBIA TUTTO ("DAVVERO"), O NON SI CAMBIA NIENTE...
Dopo il post precedente e gli ormai archiviati risultati elettorali, riprendiamo con la nostra solita litania: o si convincono "MILIONI" di cittadini a scendere in piazza, "UNITI" e senza "PARTITI", contro un "UNICO" nemico (i "TROPPI SOLDI" dei signori "POLITICANTI PARTITICIZZATI", dei loro "AMICI" e "FINTI NEMICI"), senza cadere nella trappola dei "MILLE" argomenti usati a bella posta nel loro trito e ritrito "DIVIDE ET IMPERA", oppure nonostante cambino i "PRE-POTENTI" al Governo, "MAI NIENTE CAMBIERA'"...

EMERGENZA DEMOCRATICA 01.12.10 12:55| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, putroppo, anche nel tuo blog,ultimamente, si
percepisce... parecchia...italia....
...ti prego di sostenere prevalentemente i GIOVANI!


http://www.youtube.com/watch?v=FwMHcI5wQlw

anib roma Commentatore certificato 01.12.10 12:52| 
 |
Rispondi al commento

http://www.facebook.com/photo.php?fbid=178934678788176&set=o.316724479697

aaaah.........sì!

cettina* d., sicilia Commentatore certificato 01.12.10 12:50| 
 |
Rispondi al commento

MARIO MONICELLI...ERA SEMPLICEMENTE UN UOMO MERAVIGLIOSO... UN UOMO LUCIDO E ILLUMINATO A TAL PUNTO CHE AVEVA CAPITO CHE QUESTO SISTEMA MASCHILISTA,E PATRIARCALE, guidato, gestito e organizzato dai maschi, DISTRUGGE TUTTO E TUTTI e che conseguentemente NON VALEVA LA PENA DI CONTINUARE A VIVERE... aveva capito inoltre che... mentre, PER LEGGE DI NATURA, le donne CREANO, i maschi DISTRUGGONO...

MOVIMENTO DELLE DONNE ITALIANE (e del mondo) Commentatore certificato 01.12.10 12:50| 
 |
Rispondi al commento

Libera interpretazione:
a Brescia. nel 1974, sono state uccise 8 persone dal regime perchè si ribellavano e chiedevano giustizia.
La giustizia non è MAI stata interpellata ma è stato allestito un teatrino di circostanza dal regime.
Un colpevole diretto c'è ed è chiaro chi ha ordinato di pulire la piazza e ha occultato le prove.
Almeno lui, ed esiste chi ha dato l'ordine, DEVE essere punito.

La mia più profonda solidarietà a tutti gli italiani che risiedono in una patria governata dal regime da oltre 30 anni costretti dai servi del regime e dagli egoismi della popolazione.

Loris

Loris C. Commentatore certificato 01.12.10 12:30| 
 |
Rispondi al commento

Gazzetta del Mezzogiorno… mercoledi 24 novembre 2010… BARI… PRECIPITANO AL SUOLO FERITI DUE OPERAI…
---IL LAVORO, UN SERIALL MASS KILLER… guarda il video
http://www.youtube.com/watch?v=aIr1Wq0H7HQ


La Repubblica… venerdi 10 settembre 2010… MANFREDONIA… STRANGOLATO DAL VERRICELLO DELLE RETI…TRAGEDIA DEL LAVORO SUL PERSCHERECCIO
---IL LAVORO, UN SERIALL MASS KILLER… guarda il video
http://www.youtube.com/watch?v=aIr1Wq0H7HQ

Corriere della sera…sabato 27 nov. 2010… INCHIESTA FINMECCANICA…L’ACCUSA: “10 MILIONI DI FONDI NERI PER VERSARE TANGENTI A POLITICI E MANAGER”…
---SIAMO TUTTI IN VENDITA.. guarda il video
http://www.youtube.com/watch?v=fGHzp57WPaI


Gazzetta del Mezzogiorno… Domenica 28 nov. 2010… Esteri… ALLERTA DEI GENERALI USA; “ARRIVA L’ATOMICA IRANIANA”… dopo il bombardamento della Corea del nord, dopo l’annuncio americano di manovre militari nel mar giallo, dopo che la Cina fa sapere che quel mare è suo e che considera queste manovre UNA SCONSIDERATA PROVOCAZIONE CHE SPINGERA’ LA REGIONE VERSO UNA NUOVA GUERRA... ecco un’altra notizia di preparazione alla GUERRA…
Poiché le guerre sono state inventate dai maschi e rappresentano uno scellerato, depravato e deviato PRODOTTO TUTTO MASCHILE… invito a guardare
---LE SUPPOSTE IDEOLOGICHE… GUARDA IL VIDEO
http://www.youtube.com/watch?v=YUncPdjILFc
---IL MASCHIO UN GRANDE BLUFF.. guarda il video
http://www.youtube.com/watch?v=iUuJTOsYyAs


MOVIMENTO DELLE DONNE ITALIANE (e del mondo) Commentatore certificato 01.12.10 12:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Subbuglio in Parlamento:
Fini si è seduto sopra Berlusconi, sulla poltrona. Non l'aveva visto.

Missy Elliott, Cittadina del Mondo Commentatore certificato 01.12.10 12:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Wikileaks e America latina, un primo bilancio
E’ impressionante leggere come nel giugno 2009 l’ambasciatore statunitense in Honduras considerasse “totalmente illegittimo” in privato il golpe che in pubblico difendeva a spada tratta. Colpisce leggere che si chieda un rapporto sulla salute mentale di un presidente, quella argentina, colpevole di resistere a lusinghe lobbystiche. Nella difficoltà di poter già scandagliare direttamente l’archivio di Wikileaks, ancora largamente indisponibile, si possono solo fare dei bilanci parziali su cosa sia contenuto nei documenti "declassificati" rispetto all’America latina.

Tuttavia molto di importante e contestuale viene già fuori, a partire da quel punto dolente che è la chiara prosecuzione, anche durante il governo di Barack Obama, di una doppia morale da guerra fredda per quanto concerne il golpe in Honduras del giugno 2009 o del riflesso condizionato, nei casi argentino, venezuelano, boliviano ci sono già i primi documenti, di chi non ha ancora elaborato il lutto per la fine del “Washington consensus” e che ritiene che i dirigenti politici che non rispondono alle logiche e agli interessi statunitensi siano “pazzi”.
Il governo degli Stati Uniti si adoperò in Honduras non solo appoggiando il golpe, ma fornendo, spendendo la propria autorevolezza, materiale per una campagna di stampa per legittimare il dittatore di Bergamo alta, Roberto Micheletti, che aveva rovesciato il legittimo governo di Mel Zelaya, reo, per la prima volta nella storia del paese centroamericano, di una politica estera autonoma che lo aveva avvicinato ai governi integrazionisti. A tale campagna risposero sull’attenti molti noti sicari mediatici che, come El País di Madrid, negarono a lungo il golpe e presentavano i fatti in maniera opposta alla realtà.

SEGUE

http://www.agoravox.it/Wikileaks-e-America-latina-un.html

Ⓐrzân 01.12.10 12:21| 
 |
Rispondi al commento

Università, continuano le proteste in tutta Italia. Occupata l'Accademia di Brera...

...per ora solo "LORO"...SONO COERENTI...e...
...hanno le...PALLE!..................

...più...conosco gli... "ADULTI"....più :

..............STIMO I GIOVANI!...............

anib roma Commentatore certificato 01.12.10 12:16| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Se è già un'anomalia aver permesso al proprietario di televisioni, testate giornalistiche e case editrici di entrare in politica, come si può permettere a questa stessa persona di invitare pubblicamente a non leggere i giornali che non sono di sua proprietà e, ancora più grave, di non affidare loro la pubblicità.

Perchè non interviene il garante della libertà d'informazione a multarlo o, quantomeno a zittirlo?

cettina* d., sicilia Commentatore certificato 01.12.10 12:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oggi 1 Dicembre giornata mondiale dell'aids?
Ma non avrebbe dovuto essere il 1 di Aprile?

smil la 01.12.10 12:12| 
 |
Rispondi al commento

Va bene essere di sinistra.

Però poi non rompete i coglioni se i problemi rimangono quelli di sempre e in più vi ritrovate a pagare più tasse sulla casa e su quello che avete messo da parte negli anni eh...

Mario Carini 01.12.10 12:10| 
 |
Rispondi al commento

Come, non sapete chi ha fatto mettere la bomba in Piazza della Loggia?! Berlusconi, no!! Materialmente l'ha sistemata Dell'Utri. Tutto ciò è sfuggito alle toghe rosse, ma ora si rifaranno!

Volatile pn 01.12.10 12:01| 
 |
Rispondi al commento

HANNO INIZIATO GLI STUDENTI
Adesso tocca ai disoccupati
Dopo ai cassaintegrati
A seguire i licenziati
Poi ci sono i pensionati sociali
Non scordiamoci i lavoratori part-time
E perchè non i lavoratori precari
Infine ma non ultimi i lavoratori onesti che pagano le tasse (TUTTE!!!)
L'ITALIA SI STA SVEGLIANDO?!
VIVA L'ITALIA
VIVA BEPPE GRILLO
VIVA IL MOVIMENTO 5 STELLE
Michele N.(Dongiovanni)

Michele N. Palermo 01.12.10 12:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Berlusconi: "gli studenti veri stanno a casa a studiare "... per i provini del grande fratello...

smil la 01.12.10 11:54| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Otto persone sono morte in piazza della Loggia a Brescia nel maggio del '74. Chi è STATO? Appunto...

vincenzo viceversa 01.12.10 11:50| 
 |
Rispondi al commento

I PRIMI SEGNI PREMONITORI della strategìa che in seguito diventerà della TENSIONE.

(stor.)

L'analisi di documenti e testimonianze nell'ipotesi portata avanti da Silverio Corvisieri sull'assassinio di Giuseppe Albano porta ad una situazione golpista ante-litteram nel 1945, analizzata in

"Il Re, Togliatti e il Gobbo, 1944: la prima trama eversiva"

in cui la morte del gobbo del Quarticciolo avvenne non per mano dei carabinieri ma fu un'esecuzione di una scheggia impazzita della Resistenza (come ve ne furono altre in altre città) che rifiutava un accomodamento "democratico" con uomini che fino a poco tempo prima erano collaborazionisti coi fascisti. Sempre seguendo questa tesi, suffragata anche dalla rapidità con cui fu "chiuso" li caso, il "Gobbo" sarebbe stato ucciso da sicari di Umberto Salvarezza, leader di Unione Proletaria,[9] gruppo su cui vi erano forti sospetti di essere una formazione con finalità di provocazione all'interno della sinistra antifascista chiaramente indipendente dalla componente comunista.

La strategia sarebbe stata diretta da Umberto II (sempre secondo l'analisi di Corvisieri) per portare ad un nuovo governo presieduto da Pietro Badoglio: questa strategia fallì ma, in quel periodo torbido e confuso, ebbe comunque l'effetto di bloccare epurazioni ed indagini sui collaborazionisti come, ad esempio, le polemiche sulle Fosse ardeatine che non sortirono effetto alcuno nella realtà.

http://wapedia.mobi/it/Bandiera_Rossa_Roma

...in seguito nel 47 Portella della Ginestra
e...il 'bandito' Salvatore Giuliano.

Quanti 'SalvatoreGiuliano' sono stati assassinati
in Italia ? eh !
Ancora non capisce il concetto il popolo bue !
mah!


un'ora fa, dopo quello di ieri, altri due crolli a POMPEI.
l'antica città si sta squagliando sotto la pioggia come il cerone dello psicopatico assatanato.

davide lak (davlak) Commentatore certificato 01.12.10 11:35| 
 |
Rispondi al commento

La riconciliazione nazionale in questo paese sembra essere una chimera. Il racconto di quei giorni è una ferita ancora aperta e sanguinante, ma nessuno, da una parte o dall'altra sembra volerla rimarginare. Semplicemente si finge che non ci sia. Io sono certo che molte persone attualmente al potere sanno cosa è succeso a Piazza della Loggia, sanno anche che c'è sopra un segreto di Stato che gronda sangue e giustizia, non chiede vendetta. Allora rivolgo un appello a questi signori affinchè tolgano il Segreto di Stato su questa ignominia, svelino che cosa è relamente successo a Brescia e chiudano finalmente questa ferita. Se qualcuno deve pagare pagherà, se ci sarà da perdonare andrà perdonato. Ma per favore, basta coi silenzi, le omissioni, i depistaggi. Basta col voler nascondere la verità ai posteri. E' il tempo che lo reclama, sono i superstiti di quella strage e i famigliari dei morti. Ora basta. Il segreto di stato va tolto immediatamente

alberto rameni, bassano del grappa Commentatore certificato 01.12.10 11:33| 
 |
Rispondi al commento

la gelmini: "questa riforma valorizzerà il capitale umano".

a parte il fatto che per un essere umano venire inserito in una categoria come quella del "capitale" credo sia l'insulto più odioso gli si possa rivolgere.
mercificazione finalizzata allo sfruttamento.
in epoche più sagge (forse più crudeli, e anche di questo inizio a dubitare, ma ceratamente meno IPOCRITE) questo si chiamava semplicemente SCHIAVISMO e SERVITU'.

in ogni caso la gelmini ha il tocco orale di re mida all'incontrario.
tutto quello che le esce dalla bocca, a contatto con l'aria, diventa merda.

davide lak (davlak) Commentatore certificato 01.12.10 11:27| 
 |
Rispondi al commento

i SERVIZI SEGRETI DEVIATI sono responsabili di fatti disdicevoli e sovversivi .
STRAGI DI STATO.
ASSASSINIO DI MAGISTRATI: BORSELLINO E FALCONE.
il SEGRETO DI STATO deve essere tolto se c'è un processo penale.
BEPPE quand'è che iniziamo a elaborare il PROGRAMMA del MOVIMENTO 5 ***** anche su tematiche non affrontate?
ci si vuol preparare anche a livello nazionale?

paolo c. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.12.10 11:02| 
 |
Rispondi al commento

Su wikileaks è riportato che Floris ha una faccia da ebete. E che la sua faccia non è nemmeno gratis.

Han Solo 01.12.10 10:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Giorno scelleratoni...

Dopo scioperi nella scuola, scioperi dei lavoratori, proteste alle discariche, pollai in parlamento, assoluzioni per stragi, contestazioni a politici (il tutto condito con doviziose manganellate dei celerini) e turbolenze internazionali...

Il capo della polizia Manganelli, per stemperare le tensioni almeno nel caso Monicelli, ha dichiarato che nessun infermiere dell'ospedale in questione si chiama Calabresi...

Hasta scelleratoni...

maurizio spina Commentatore certificato 01.12.10 10:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Certo che Maroni è veramente protervo a negare l’infiltrazione della mafia in Lombardia! Non solo la mafia è stata bene accolta da una Lega che ha come eroe un Miglio che la mafia voleva addirittura costituzionalizzarla, non solo voleva apparentarsi a quel Lombardo che non sfugge alle inchieste come mafioso, ma addirittura negli anni delle stragi la famosa e ‘incontaminata’ imprenditoria del nord usò la mafia come braccio esecutore di uccisioni, come quella di Borsellino che aveva aperto una inchiesta molto pesante sugli appalti che vedevano mescolati alla mafia i più grandi gruppi del Nord come i Ferruzzi, e che dunque minacciava i loro privati interessi, tant’è che la mafia disse attraverso il pentitismo che era sua intenzione ammazzare Calogero Mannino, reo, a suo dire di tradimenti e invece ebbe dall’alto l’ordine di ammazzare Borsellino, che alla mafia interessava molto meno ed eseguì.
Oggi continuiamo ad assistere ad atroci sceneggiate come quella di Maroni contro Saviano, mentre la Lega, come se niente fosse, continua ad arrestare mafiosi di basso livello che saranno presto scarcerati o vedranno bizzarri annullamenti di processi, mentre resta incoccato il livello superiore della politica, dell’imprenditoria, delle istituzioni, di un potere che con la mafia ci è andato sempre perfettamente d’accordo e che ora rifiuta persino quello scadere del segreto di stato che rivelerebbe chiaramente al paese in quali mani siamo finiti.
Certo che ce ne vuole di faccia per continuare a sostenere costoro! Che dell’Italia hanno fatto carne da macello svendendola agli interessi più vergognosi!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 01.12.10 10:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Camorra, chiusa l'inchiesta su Cosentino
"Voleva condizionare il ciclo rifiuti"

Secondo i magistrati, l'ex sottosegretario e coordinatore del Pdl in Campania aveva intrecciato rapporti con i Casalesi nella prospettiva di "scambio voti contro favori".

Cosentino, l'amico acquisito dei leghisti. E Maroni sbandiera come propri gli arresti compiuti dalla magistratura.

Buongiorno blog

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 01.12.10 10:38| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se dipendesse da queste donne fare una nuova Italia, sarebbe come loro: fiera, orgogliosa, informata, combattiva, pulita, onesta, costruttiva e volta al futuro

Paola Bassi
Cettina
Liliana
Mariapia Caporuscio
Manuela
Tiziana
Silvanetta
Estrellita
Missy Elliott
Maria Rollo
Alina
Antonella
Emi
Mary
Milena
Monica Murgia
Maria
Monica C
..
sicuramente anche questa volta ne avrò dimenticato qualcuna e me ne scuso.

viviana v.
§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§

Ma come si fa a dimenticare Sara Paglini?

E Alba Kan? Marialuisa di verona? Stefania M?
Girasole di giugno? Meri c.? Viola del pensiero?
Rosa blu? Natascia? Katya?
E tante altre ancora?

La sua elencazione , mia cara e dolce viviana, l'ha fatta per un'unico scopo e cioè per poter essere "beatificata" dalle prescelte (leggasi
i sottocommenti.....)

L'elenco si fa completo altrimenti si tralascia di farlo.

Questa è pura DISISCRIMINAZIONE.

In parole povere lei, mia cara dolce signora, è

RAZZISTA.

Articolo 21,. Commentatore certificato 01.12.10 10:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

nella strage del 2 agosto ho perso la mia mamma e papà è rimasto invalido,condivido la disperazione e il senso di impotenza nel non sapere perchè i nostri cari, i nostri amici sono morti
è anni che si chiede l'abolizione del segreto di stato, ma credo che dovremo aspettare anche molto, forse quando non ci sarà più nessuno a ricordare

anna montani 01.12.10 10:32| 
 |
Rispondi al commento

"Se vi sara' la volonta' politica da parte della maggioranza, ci sono i tempi per approvare la riforma dell'Universita' prima del 14 dicembre". Lo ha detto il ministro dell'Istruzione, Mariastella Gelmini.

SS: STREGA STRONZA!!!!

Missy Elliott, Cittadina del Mondo Commentatore certificato 01.12.10 10:31| 
 |
Rispondi al commento

In Russia 5000 rifugi antiatomici:

http://www.tvinx.com/la_russia_sta_costruendo_5000_rifugi_antiatomici.news.2727.it

e corsa agli armamenti:

http://www.agi.it/estero/notizie/201011301850-est-rt10448-russia_monito_medvedev_si_rischia_corsa_armamenti

Back to war?

K.i. 01.12.10 10:30| 
 |
Rispondi al commento

South Stream mainstream
Un merito l'hanno avuto questi files di Wikileaks. Mentre mezza Italia fa spallucce sulle rivelazioni riguardanti i festini del premier, cose risapute, l'altra mezza si interroga sui contenuti che spesso vanno oltre il mero pettegolezzo dato in pasto al pubblico.

Questa mattina, al programma RaiTre Agorà, si è parlato delle rivelazioni e si è parlato apertamente del conflitto tra governo italiano e governo americano per quanto riguarda il gasdotto South Stream (min. 39.22). Sentire discorsi simili in un programma mattutino fa un po' effetto, anche se è Giulietto Chiesa, esperto da sempre di cose russe, a mettere il dito nella piaga. Giulietto Chiesa dice anche apertamente che il leaking di Wikileaks è evidentemente un'operazione di intelligence, vòlta a mettere in difficoltà il governo americano oltre ai governi di mezzo mondo. (min.26)

Per quanto concerne South Stream, Chiesa sostiene che Berlusconi ha dato molto fastidio agli americani ed a una parte degli europei appoggiando il gasdotto. Segue una rissa furibonda con Guzzanti, poi Chiesa (min.42) prosegue affermando che la politica energetica del nostro governo ha aperto un problema nella tenuta della NATO, sia verso l'Ucraina che verso la Georgia.

SEGUE

http://petrolio.blogosfere.it/2010/11/south-stream-mainstream.html

Ⓐrzân 01.12.10 10:25| 
 |
Rispondi al commento

gabrieli il mio sogno e digitalizzare tutta avellino
http://www.youtube.com/watch?v=jjFO9525zgc

ant grill 01.12.10 10:24| 
 |
Rispondi al commento

Viviana V., io non sono contro di te!
Però bisogna essere coerenti ogni tanto.
Ora non scrivere che sono un leghista di m....a o un mafioso filo governativo o un fascista pazzo ecc.

Saluti

K.i. 01.12.10 10:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I soldi per la scuola non ci sono, ma per questo si:

“I vigili bresciani in aereo, i poliziotti senza benzina”
La denuncia del Silp Cgil: "Il Viminale finanzia i 'patti per la sicurezza' e i soldi finiscono alla municipale"
Tutti con il naso all’insù, ad ammirare il biposto acquistato qualche mese fa grazie al contributo del ministero dell’Interno e dato in dotazione alle polizie municipali. Un “regalino” di 361 mila euro su cinque anni (un centinaio di migliaia quelli serviti a comprare il velivolo) arrivato direttamente da Maroni in base al “patto per la sicurezza” sottoscritto con 19 comuni del bresciano, quelli al confine con la provincia di Bergamo.

***

Ecco come intendono combattere la criminalità, levando alla polizia e regalando gingillini alla municipalità.
La scuola? Stessa identica cosa: si toglie alla scuola pubblica, si regala a quella privata, specie se è della moglie di Bossi, madre del trota.

cettina* d., sicilia Commentatore certificato 01.12.10 10:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Arezzo spenderà per respirare Immondizia
Pubblicato il 24 novembre 2010 da Mirko

A questo clima di crisi fa da contraltare un’idea del tutto bizzarra scivolata indifferente sotto gli occhi di tutti: è partito il bando di gara per la realizzazione di un nuovo ed enorme inceneritore, che porterà gravi problemi sia alla salute che al portafoglio degli Aretini, nonostante un’alternativa economica e salubre esista già. Vediamo un po’ da vicino questi aspetti.
SALUTE: I danni che gli inceneritori provocano sono ormai indiscutibilmente riconosciuti. Per esempio dallo Studio di Coriano emergono: aborto spontaneo, malattie renali, infarto, infezioni respiratorie ed un aumento di morte per tumori.

Questo non deve stupire se si pensa che nelle emissioni degli impianti sono presenti inquinanti di ogni specie (dal particolato, ai metalli pesanti, alle diossine) . Per salvaguardare la salute le istituzioni devono offrirci la raccolta “porta a porta”, non gli inceneritori.

http://www.arezzo5stelle.it/2010/11/arezzo-spendera-per-respirare-immondizia/

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 01.12.10 10:01| 
 |
Rispondi al commento

che cosa vi aspettavate? che lo stato ammettesse le sue colpe? ma dove vivete? le verità le sanno tutti ma non verranno mai rivelate se non in parte xchè in caso contrario dovrebbero processare il 90% della classe politica e il 70% almeno tra forze dell'ordine e investigatori! vi siete chiesti come mai da almeno un 20ennio non sia più successo niente? la risposta è già implicita nella domanda....meditate gente.... meditate!

giuseppe cardillo 01.12.10 10:00| 
 |
Rispondi al commento

Mentre tutto il mondo occidentale fa ingenti investimenti sulla scuola e sulla ricerca per arginare la crisi... Viviana V. Bologna

HAI SCRITTO UNA FALSITà, INFORMATI MEGLIO!

K.i. 01.12.10 09:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Wikileaks, la verità non detta:
Dicono che Berlusconi si sia fatto una gran risata, non appena letti i dispacci. Forse ha capito più cose di Frattini, perché lui la diplomazia classica l'ha già distrutta. E non solo la diplomazia ma l'informazione indipendente, e in Europa la solidarietà energetica. Forse ride delle banalità diffuse da WikiLeaks. Forse intuisce che se si parlerà molto di festini, poco si parlerà di conflitto d'interessi, controllo dei media, mafia. È il limite di Assange, enorme: avrà minato la fiducia nella diplomazia Usa, senza dare informazioni autenticamente nuove (la più calzante parodia del cosiddetto 11 settembre di Assange l'ho trovata su un sito di cinefili 1).

cesare beccaria Commentatore certificato 01.12.10 09:47| 
 |
Rispondi al commento

Per Viviana V. Bologna

Hai iniziato così: Mentre tutto il mondo occidentale fa ingenti investimenti sulla scuola e sulla ricerca per arginare la crisi....

MA SEI SICURA DI QUELLO CHE SCRIVI?
A ME RISULTA CHE IN TUTTO IL MONDO STANNO TAGLIANDO I FONDI PER LA SCUOLA

K.i. 01.12.10 09:47| 
 |
Rispondi al commento

Mentre tutto il mondo occidentale fa ingenti investimenti sulla scuola e sulla ricerca per arginare la crisi, unico nel mondo Tremonti, già inetto sotto ogni punto di vista per qualunque ripresa economcia nemmeno tentata, affonda sulla scuola italiana tagli dissennati che stroncheranno una generazione.
Centinaia di migliaia di studenti e di insegnanti da un anno e mezzo protestano in ogni modo possibile nelle piazze d'Italia contro l'efferato tentativo di distruggere la scuola italiana, qualcosa di cos' infame che è contro ogni minima ragionevolezza mentre si continuano sperperi colossali per motivi di casta, di guerra o di collusioni col Vaticano.
Ieri a questo tentativo infame ha dato il suo appoggio anche Fini! Complimenti per la distruzione sistematica del discorso di Mirabello! Peggio di così non si poteva fare!
Ma, come ha detto il nostro amato presidente Berlusconi tanto veritiero e tanto stimato all'estero, e come si sono affrettati a ripetere il demente vestri e la disumana margherita
queste centinaia di migliaia di studenti e di insegnanti
-sono diretti dai baroni
-sono comandati da Bersani (sigh)
-gli studenti veri sono a casa a studiare, qua ci sono solo pochi vagabondi che non hanno voglia di studiare
-non sono nemmeno studenti, sono delinquenti dei centri sociali (ma quanti sono questi centri sociali?! Un esercito? E io che credevo fossero 4 gatti!)
-sono mistificatori (ologrammi magari! o illusioni psichiche)
Mi pare che qui le illusioni psichiche ce le abbia nella testa qualcun altro!
Ma come si fa a credere a idiozie simili?????????
Ma come fann a esistere cretini che credono a un simile cretino?????????????????????????????????

viviana v., Bologna Commentatore certificato 01.12.10 09:43| 
 |
Rispondi al commento

Ha ragione Monicelli , il popolo italiano è
stato sempre sottomesso almeno per 3 generazioni
e non ha fatto mai niente per liberarsi
dall'oppressore.
Gli manca la Rivoluzione che hanno fatto tutti gli altri popoli, questa sarebbe la soluzione.
Audrey

Audrey Zappa, milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.12.10 09:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non è possibile ce lo stato non fa chiarezza sulle stragi e se la prende e usa la forza con i cittadini che protestano. Con Roberto Cucchini,con gli agricoltori sardi,con i terremotati dell'Aquila.con gli alluvionati del Veneto,con l'immondizia a Napoli,con i lavoratori,con gli studenti che chiedono un futuro migliore.E' veramente triste avere un governo che fà tutto questo.Io ho dei dubbi che oggi viviamo in uno Stato libero e democratico.La COSTITUZIONE ITALIANA viene calpestata tutti i giorni proprio da chi dovrebbe applicarla e difenderla.E poi vieme consegnata dai comuni ai giovani diciottenni.CHE TRISTEZZA!!!!!!!POVERI NOI!!!!!!Credo che in futuro ci aspettano dei giorni caldi perchè sono le banche i padroni di tutto questo e stanno distruggendo i cittadini indebitandoli con il tacito consenso del governo.
Fini hai votato ieri per la Gelmini,bravo.Ma va a c....e.

Ferdinando Madini 01.12.10 09:39| 
 |
Rispondi al commento

Un panorama possibile nelle prossime settimane ipotizzato da Fini, Casini e Rutelli , dopo aver ottenuto la sfiducia di berlusconi sarebbe:
1. un nuovo centrodestra allargato con Letta presidente indicato dal berlusconi
2. alternativo, un governo con tutti dentro , ma senza berlusconi, deciso da Napolitano
Un quadro che vede la fine di berlusconi, sarebbe la cosa più naturale, ma non lo ritengo probabile, Berlusconi ha i numeri per fare molte cose pur di non finire.

cesare beccaria Commentatore certificato 01.12.10 09:38| 
 |
Rispondi al commento

"Non abbiamo amico migliore di Berlusconi"

Il segretario di Stato americano Hillary Clinton chiude le speculazioni e le polemiche nate con la pubblicazione dei documenti diplomatici americani da parte di Wikileaks. Camusso, ieri: "Il premier si preoccupi della cattiva audience all'estero"

http://www.rainews24.rai.it/it/news.php?newsid=147916


Alitalia, Minzolini si sacrifica per salvare B. dalla Consob.

La falsa "cordata" annunciata nel 2008 ha alterato la borsa. Gli imprenditori citati dal premier non sapevano niente, ma il mercato ci ha creduto.

Su: Il Fatto Quotidiano.

***

Gli "uomini schiavi" si distinguono soprattutto per la loro mancanza di personalità.
Fanno ciò che gli dicono di fare, in cambio di lusso e potere.
Ma il lusso ed il potere ottenuti con l'asservimento e senza dignità, non durano a lungo.

cettina* d., sicilia Commentatore certificato 01.12.10 09:32| 
 |
Rispondi al commento

oggi si festeggia Sant'Eligio

per gli americani, Sant'Elogio (al nano)

il Mandi Commentatore certificato 01.12.10 09:30| 
 |
Rispondi al commento

Leghisti e berlusconi dopo Wikileaks hanno forse imparato ad amare meno Berlusocni?
No, certo
hanno solo aggiunto al loro odio per gli italiani l'odio per gli americani
davvero il complotto verso il loro amato bene è planetario
è una guerra stellare
soeriamo che un asteroide gli sconfinferi il cervello!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 01.12.10 09:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cosa non farebbe il governo per aiutare la crimialità organizzata:

“Lo Stato ci deve 500 milioni”. Così le aziende che fanno intercettazioni dicono basta.

Si commenta da sola.

Maroni che ne pesa?

cettina* d., sicilia Commentatore certificato 01.12.10 09:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Piazza della Loggia.
2 incisi:
1) non capisco l accanimento conto la Polzia; in casi così gravi chi dovrebbe arrivare, un taxi con le veline? Anche la reazione della piazza ha avuto una stupida regìa, meglio lasciare tutto sgombro per i soccorsi alle vittime. C'è un limite ad ogni cosa!Soprattutto alla stupidità. In una catastrofe del genere il primo pensiero dovrebbe essere SEMPRE dar soccorso alle vittime.
2) Lavaggio della piazza.. strategia della destabilizzazione stabilizzante e del terrore puro. Mi permetto di consigliare, a coloro non li avessero già letti 2 libri illuminanti: L'Italia dei Colpi di Stato ed Intrigo Internazionale (praticamente un intervista al giudice Priore). Scenari davvero incredibili!!!

Marcello L. Commentatore certificato 01.12.10 09:20| 
 |
Rispondi al commento

Palermo, in Comune le autoblu
vengono usate dai politici come taxi.

Un parco auto che grava sul bilancio per 630mila euro l'anno e assessori con circa 4mila chilometri percorsi in un mese.
Il segretario generale del comune di Palermo scoperto mentre si faceva accompagnare dal dentista.
Ci risiamo.
Le autoblu pagate dai contribuenti diventano taxi gratuiti per gli scopi privati dei politici.
E stavolta tocca alla Provincia di Palermo.
È quanto denuncia un’inchiesta del mensile S che nel numero di dicembre pubblica alcuni fogli di marcia relativi alle circa venti autovetture in servizio a Palazzo Comitini.
Un parcoauto che grava sul bilancio per circa 630 mila euro l’anno, più i compensi e le indennità per i 39 autisti.

Continua su: Il Fatto Quotidiano.

***

No comment.

cettina* d., sicilia Commentatore certificato 01.12.10 09:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La libertà di un popolo risiede sul diritto di sapere ogni cosa che lo riguardi, perché la libertà di scegliere i suoi governanti può derivare solo dalla conoscenza della verità.
Il dispotismo al contrario, si rivela nel bavaglio che un governo mette, qualunque sia il suo nome e la sua apparente qualificazione, alla conoscenza della verità.
Quanti più limiti un governo o dei governi apparentemente diversi mettano alla conoscenza del vero, quanto più saremo lontani da qualcosa che possa chiamarsi democrazia.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 01.12.10 09:16| 
 |
Rispondi al commento

CLICK, CLICK e ancora CLICK !

Niente democrazia per gli antidemocratici, oltrechè scemi, legaiol-seghisti.

FUORI DALLE PALLE !!!

Gianmaria Valente (cu chulaìnn) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.12.10 09:14| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione

per quelli che ancora non hanno capito:

Romano Prodi - Designato dai governi europei alla Commissione Europea, viene accolto con un appoggio ampio composto in particolare dai parlamentari europei popolari e socialdemocratici. Durante la sua presidenza sono avvenute alcune innovazioni nell'Unione: il 1º gennaio 2002, l'entrata in vigore dell'Euro come valuta corrente in undici paesi dell'Unione; il 1º maggio 2004 l'allargamento dell'Unione ad altri 10 paesi: Cipro, Estonia, Lettonia, Lituania, Malta, Polonia, Repubblica Ceca, Slovacchia, Slovenia, Ungheria; il 29 ottobre 2004, la firma a Roma della Costituzione europea. Molte furono le riforme proposte o appoggiate da Prodi, in materia di mercato interno e di unificazione dello spazio giudiziario europeo (tra cui il cosiddetto "mandato d'arresto europeo").

Voi che lo spastico di pontida ed il nano puttaniere e mafioso tanto lo considerato e lo adorate (come all'epoca i vostri genitori/nonni adoravano il pelatone romagnolo) ve lo sognate che una qualsiasi persona della vostra cricca di ladri vengo chiamata alla guida della commissione europea! dei ladri, fascisti, razzisti, mafiosi in europa non gli vogliono!
Non vogliono dei pseudo imprenditori che si sono fatti grazie ai soldi della mafia (e quindi di conseguenza fanno gli interessi della mafia).

Thomas Müntzer, Mühlhausen Commentatore certificato 01.12.10 09:14| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Visto che Fini ha lasciato proditoriamente passare anche l’indegno decreto che uccide la scuola italiana, nulla fa sperare che blocchi lo stop alle intercettazioni, che la Lega è pronta a firmare e che sarebbe un ulteriore bavaglio alla verità e alla giustizia. La conservazione illegale del segreto di stato sulle maggiori stragi italiane ha lo scopo di conservare al potere persone che sono coinvolte in esse o che traggono il loro potere da mondi del crimine coinvolti.
Si ricordi che nel caso del Watergate statunitense, gli USA ribadirono la prevalenza della libertà di informazione come maggior diritto e che l’empio Bush che Berlusconiani annoverava tra i suoi più cari amici tentò di coartarla col Patrioct Act
« Nel Primo Emendamento i Padri Fondatori hanno dato alla libera stampa la protezione che essa deve avere per realizzare il suo essenziale ruolo nella nostra democrazia. La stampa doveva servire i governati, non i governanti. Il potere del Governo di censurare la stampa fu abolito affinché la stampa rimanesse per sempre libera di censurare il Governo. La stampa fu protetta affinché potesse rivelare i segreti del governo ed informare il popolo. Solo una stampa libera ed indomita può effettivamente svelare gli inganni del governo. »

viviana v., Bologna Commentatore certificato 01.12.10 09:13| 
 |
Rispondi al commento

Ma vi siete accorti che gli studenti stanno protestando in tutta italia si o no?
Non vorrei che pensaste che e' un kazzo di reality e che chi protesta sono delle comparse, sono persone vere, i nostri ragazzi che giustamente non ce la fanno piu', alziamo i nostri culi dal divano e andiamo ad unirci alla protesta, per loro per noi per questo Paese di merda.....

david lucii 01.12.10 09:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il segreto di stato copre:
-il golpe bianco di Edgardo Sogno
-alcuni documenti su Mario Scelba
-molte indagini sulla strategia della tensione, compresa Piazza Fontana e la strage di Bologna
-nel 1985 Craxi pose il segreto di Stato su Augusto Cauchi,terrorista nero fatto espatriare nel 1974 dal SID,durante l'istruttoria sulla strage dell'Italicus
-e pose il segreto di stato sugli atti del Sismi che,recuperato in Uruguay l'archivio di Gelli, decise di restituire alle autorità sudamericane 2 fascicoli riguardanti 2 politici italiani
-Berlusconi ha apposto il segreto di Stato sui lavori di ristrutturazione dei Villa Certosa
-e sul caso Abu Omar per cui Marco Mancini è stato quindi prosciolto per improcedibilità
-poi sull’archivio segreto di Via Nazionale, raccolto dal direttore del Sismi Niccolò Pollari, spiando per 3 anni 30.000 persone,4 procure della Repubblica,203 giudici di 12 paesi europei(di cui 47 italiani),giornalisti e politici del csx, sorvegliandone le iniziative,intimidendoli con operazioni di disinformazione,fino a screditarli con manovre "anche traumatiche",secondo la definizione dei giudici inquirenti (ciò vuol dire che B conosce e può usare tutte queste informazioni, noi no)
-sempre B ha posto il segreto di stato sullo scandalo Telecom-Sismi nel 2009,sui dossier illegali di Telecom,per cui era indagato l'ex n°2 del Sismi,Nicola Mancini (se fu B a ordinare lo spionaggio di 30.000 persone non lo dobbiamo sapere perché B ha secretato se stesso)
Felice Casson ha detto:"Con B c'è stato un uso esagerato e non corretto del segreto di stato, coprendo l'accertamento della verità su fatti gravissimi". "Il messaggio che passa è che i servizi segreti possono fare quello che vogliono, tanto poi possono appellarsi al segreto e e tutto finisce lì"

viviana v., Bologna Commentatore certificato 01.12.10 09:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...se a un figlio rubano un oggetto qualsiasi...
i genitori corrono incazzati dal responsabile per
"proteggere" il figlio del danno subito......

...i NOSTRI GIOVANI che protestano, per il LORO FUTURO RUBATO...
stanno dando un grosso schiaffo MORALE a tutti gli AULTI che non hanno il coraggio di essere li con loro...........................
...AL LORO FIANCO!!.............................

anib roma Commentatore certificato 01.12.10 09:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se fosse vivo quella bestia di koSSiga avrebbe dichiarato : "erano palestinesi"

bah!

Non ho mai capito tutti 'sti sbirri a cosa servano davvero in questo Paese.
CC PS GdF VVUU digos servizi ... ne abbiamo in abbondanza, ne avessero presi 'qualcuno' di queste bestie con le mani 'nella marmellata', i classici 'ordigni' che non VENIVANO ACQUISTATI al supermarket di quartiere !

La buona regola dell'investigatore è quella di seguire la pista delle ARMI e quella dei SOLDI . In ogni azione terroristica, criminale o al limite insurrezionale-golpista !

E' stato mai fatto in Italia ?

NO !

Allora è solo una presa per culo a tutto il popolo che abbocca , purtroppo, sempre volentieri al politicante demagogico di turno.

A proposito di Wikileaks, ci sono files che riguardino queste stragi da 'segretoDIstato'?
sarebbero molto interessanti, no le notizie che già si conoscono!

non sarà un altro modo per depistare l'attenzione?
mah!
mi vengono dubbi!


i misteri non svelati dell'Italia risalgono alla morte del bandito Giuliano con i governi DC dagli anni '50 fino ad oggi, sono passati 60 anni invano, il Paese è migliorato solo per il lusso dei pochi ricchi, il benessere di altri privilegiati, il management mafioso, la corruzione, il malaffare e l'istupidemento culturale per merito televisivo servizio commerciale e pubblico falsato e venduto.
La massa, il popolo, la gente, i veoni, i poveri, le pecore, soffrono meno il fredo e la fame rispoetto al dopoguerra, ma la condizione umana è senza ideali , è povera, non ha scopi ed obiettivi, nè orgoglio, nè coraggio, nè spirito di sacriuficio. Cambiare una intera classe dirigfente richide un a rivoluzione di massa culturale.

cesare beccaria Commentatore certificato 01.12.10 08:58| 
 |
Rispondi al commento

straquadagno, su la7, riesce a parlare per ore senza dir nulla!
tipico politicante berlusconiano,
dire tutto ed il contrario di tutto,
per non dire niente di quello che sarebbe nocivo
a chi gli paga lo stipendio....

ti passasse sopra uno schiacciasassi.....


Incontro fini-casini.
I commenti con tanti aggettivi non bastano piu´. Un presidente della camera che dovrebbe rispettare la sua posizione che continua indisturbato a fare politica , non esiste in nessuna nazione del mondo.

Il problema e´che questo va bene per la sinistra, ed e´per questo che nessuno ne parla..

Nini' Tirabuscio' Commentatore certificato 01.12.10 08:56| 
 |
Rispondi al commento

Record di ascolti per l'ultima puntata di "vieni via con me", segno che noi italiani siamo tutti pro Endemol e Mondadori, secondo Grillo.

Eh, eh, perchè questa di Grillo non me la scordo....

cettina* d., sicilia Commentatore certificato 01.12.10 08:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Segreto di Stato nasce nel 1941 con regio decreto del duce e di Vittorio Emanuele III
Impediva al popolo di conoscere cose che sarebbero state note solo alle istituzioni più alte e ai servizi
Nel 1977 fu pubblicata la legge 801/1977 su "Istituzione e ordinamento dei servizi per le informaz. e la sicurezza e disciplina del segreto di Stato"
Nel codice penale ci sono 2 livelli di segreto: segreto in senso proprio e vietata divulgazione
Il segreto di stato fu precisato nel 2007,su proposta di Cossiga,col divieto alla magistratura di intervenire su materie secretate.I magistrati non potevano usare un certo tipo di informazioni venute in loro possesso ma di spettanza ai servizi
Il 1° atto del 1° governo B fu di mettere i servizi direttamente sotto i suoi ordini,per usarli come intendeva e credeva
La norma sulla magistratura fu inserita con urgenza per bloccare ogni indagine nel 2003 quando l’imam Abu Omar fu rapito a Milano da 10 agenti della CIA per consegnarlo alle carceri delle torture,operazione cui parteciparono un colonnello dei Ros,i servizi segreti italiani col generale Pollari vertice del SISMI e il governo italiano di B con l’infame leghista Castelli che vietò l'estradizione per tale turpe rapimento contrario a ogni diritto civile e costituzionale
Nel febbraio del 2007, il Ministro dell’Ambiente (Pecoraro Scanio)secretò la tracciabilità dei rifiuti ritenendola strategica per la sicurezza nazionale e da nascondere alla criminalità organizzata
L’ultimo atto del governo Prodi fu di allargare il segreto di stato alle centrali nucleari e ai depositi di scorie,questo vuol dire che non ne sapremmo mai niente
La legge stabilisce che il segreto di Stato decada dopo 15 anni,che possa essere prorogato ma che in nessun caso possa superare i 30 anni
Nel maggio 2010 sono scaduti i termini del segreto sul rapimento di Moro,la strage dell'Italicus e piazza Fontana, ma nulla è successo
B ha dichiarato che il tempo si conta dall'entrata in vigore della legge e non dal fatto

viviana v., Bologna Commentatore certificato 01.12.10 08:54| 
 |
Rispondi al commento

WIKILEAKS: ACCUSATO DI STUPRO ASSANGE VA AL CONTRATTACCO.
(agi news)

Mandato d'arresto dell'Interpol
Caccia ad Assange in 188 Paesi.
(La Stampa)

***

Ecco come il mondo censura la libertà di stampa.

Segno che i condottieri del mondo non amano rendere pubbliche le loro "magagne".

Il nostro condottiero, almeno in questo, non è così retrivo, lui le sue magagne le mostra eccome, salvo, poi, negarle a tutto campo.

cettina* d., sicilia Commentatore certificato 01.12.10 08:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

giusto per non dimenticare da dove viene il grande maiale padano, detto anche PORCHezio:

L'11 luglio 1976 viene fermato dalle autorità a Ponte San Luigi, valico di confine nei pressi di Ventimiglia, e trovato in possesso di una cartolina firmata "Ordine Nuovo" ed indirizzata "al bastardo Luciano Violante" (magistrato allora impegnato in inchieste contro l'eversione di matrice neofascista). Il testo del messaggio, accompagnato da alcune svastiche e da un "Viva Hitler", era il seguente: "1, 10, 100, 1000 Occorsio". Vittorio Occorsio, anch'egli giudice protagonista della lotta contro il terrorismo nero, era stato ucciso appena due giorni prima in un agguato.

Il 21 novembre 1973 trenta dirigenti vengono condannati per ricostituzione del Partito Nazionale Fascista e viene decretato lo scioglimento dell'organizzazione. In precedenza, il 6 giugno dello stesso anno, era cominciato a Roma il processo contro 30 appartenenti al ON. Nei confronti di tutti gli imputati era stata rubricata la violazione degli articoli 1,2,3,7 della legge Scelba sulla ricostituzione del disciolto Partito Fascista. Il processo si concluse con trenta condanne, a pene variabili da cinque anni e tre mesi a sei mesi di reclusione.

Se in quel momento appare un tentativo di reprimere la violenza, con il passare degli anni si vedrà come lo scioglimento di Ordine Nuovo (come quello di Avanguardia Nazionale, tre anni più tardi) lascerà allo sbando decine di giovanissimi estremisti che senza più controllo politico e umano daranno vita a gruppi terroristici a destra.


E adesso collegatelo all'articolo sulla strage...
1+1=2
E c'è chi sta gente la vota!!!!!!!!!!!! VERGOGNA

Thomas Müntzer, Mühlhausen Commentatore certificato 01.12.10 08:50| 
 |
Rispondi al commento

“Goodbye mama”
"Goodbye papi"
“Goodbye bondi”
“Goodbye credibilità"
“Goodbye un milione di euro”
“Goodbye canone tv rai”

BUONGIORNO, SBULLONATO POPOLO!

il Mandi Commentatore certificato 01.12.10 08:45| 
 |
Rispondi al commento

Fini e Casini preparano la sfiducia
"Poi un altro esecutivo senza Silvio"
(rep)

***

Della serie: le anomalie tutte italiane.

La sfiducia che dovrebbe essere presentata dall'opposizione, viene presentata da Fini e Casini, che opposizione non sono.

E la riforma dell'università è stata approvata alla Camera con i voti dei Finiani...

Io ho come l'impressione che qualcosa non quadri.

cettina* d., sicilia Commentatore certificato 01.12.10 08:39| 
 |
Rispondi al commento

Il rumore degli zoccoli si è fatto assordante e segno che la mandria è molto vicina.

renzo paolotti 01.12.10 08:25| 
 |
Rispondi al commento

Esclusivamente per la dolce viviana
e per quelli che amano il click.

nonciclopedia.wikia.com/wiki/Clicca.quì

Articolo 21,. Commentatore certificato 01.12.10 08:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"quando vedi un leghista per la strada prendilo a calci nel culo, tu non sai perche', lui si' "

da una scritta su un muro di padova

giuseppe torquemada, bolzano Commentatore certificato 01.12.10 08:19| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento
Discussione

S. Agostino: “La speranza ha due bellissimi figli: lo sdegno e il coraggio. Il primo di fronte a come vanno le cose, il secondo per cambiarle".

viviana v., Bologna Commentatore certificato 01.12.10 08:09| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ci pare verità eclatante e sconvolgente che per 60 anni gruppi eversivi,fascisti prima e mafiosi poi,con la collusione del Vaticano,abbiano perpetrato assurde e orribili stragi,per destabilizzare lo Stato,tenere in vita poteri insani,distruggere la democrazia con striscianti golpe totalitari,deviare la costituzione da ogni libertà
Una è la linea che lega le stragi a esecutori fascisti,come Brescia o l'Italicus o la stazione di Bologna,alle stragi a esecutore mafioso come i Georgofili o Falcone e Borsellino.E che compaia Cossiga prima e B dopo,come mandanti istituzionali non fa molta differenza.Cossiga usava Gladio,B usa mafia e camorra,Miglio aizzò un revanchismo locale.Ma i mandanti sono gli stessi,forze oscure mai identificate,mai responsabili,mai penalizzate,e che si chiamino Gelli al posto di Miglio,o CIA al posto di P2,o Opus dei invece che Pdl, non fa molta differenza;gli esecutori cambiano,ma identico è l'attacco allo stato democratico e ai diritti inalienabili dei cittadini.Identico il segreto di stato sui mandanti.Identico lo scopo perverso e demoniaco
Uno stesso disegno oscuro e reazionario serpeggia nella storia italiana dell'ultimo mezzo secolo, usando a piene mani tutti i biechi strumenti di separazione e divisione esistenti,dall'aggravarsi della lotta tra classi,allo schiacciamento dei lavoratori,dalla distruzione del welfare al protezionismo bancario,dai privilegi di casta alla censura sull'informazione,dal razzismo alla xenofobia,dalla guerra permanente agli slogan demenziali e ottusi,dalla distruzione di scuola e cultura alla corruzione politica,dal bipolarismo al presidenzialismo
E' assurdo non rendersi conto di quanto siamo quotidianamente manipolati da forze malvage e eversive che lavorano sui piani bassi della nostra psiche e sulle nostre passioni e non vedere la manipolazione progressiva perpetrata dai media come dalle istituzioni per affossare la nostra etica,abituarci a una corruttela costante,diventare servi del potere,morire come uomini

viviana v., Bologna Commentatore certificato 01.12.10 08:07| 
 |
Rispondi al commento

Nonostante tutto, gli Italiani, sopportano, purchè si stia meglio del vicino, va tutto bene.
Facciamo schifo!
Non succederà mai che gli operai si uniscano agli studenti? gli operai hanno le mani più pesanti degli studenti.
Alcuni poliziotti, sembra che godano a picchiare donne, studenti, terremotati, ma chi vi credete di essere? mettiamogli il nome sul casco!!!
Vergognatevi! un giorno fra quegli studenti ci saranno i vostri figli.
Piazza Della Loggio, la ricordo, sono di Brescia, ho 59 anni, e più passano gli anni, più mi devo vergognare di questa Italietta governata da ... non so più come definirli.
Ciao Beppe e grazie
S. G. BS

Silvano G., brescia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.12.10 07:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.ilfattoquotidiano.it/2010/11/28/appalti-in-famiglialite-democratica/79223/
###############################################
Politica & Palazzo
Pd, polemica in Sicilia
sugli "appalti in famiglia"

Polemiche a Catania dopo un appalto affidato dalla Regione al marito di Anna Finocchiaro. La difesa: "Ci colpiscono per il sostegno a Lombardo". Ma i giovani del Partito democratico chiedono chiarezza.

§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§

Ora è chiaro perchè il PDmenoL siciliano (e nazionale) appoggiò a spada tratta e difese con il sangue la canditatura della Finocchiaro contrapposta alla Rita Borsellino...
Saluti Comunisti a tutti

Pettirosso Da Combattimento, Collodi 01.12.10 07:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mario Monicelli è morto di vecchiaia. Mentre era in volo.

(spinoza)

ciao Mario, la faremo questa rivoluzione!!!

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 01.12.10 07:21| 
 |
Rispondi al commento


La Repubblica… venerdi 10 settembre 2010… MANFREDONIA… STRANGOLATO DAL VERRICELLO DELLE RETI…TRAGEDIA DEL LAVORO SUL PERSCHERECCIO
---IL LAVORO, UN SERIALL MASS KILLER… guarda il video
http://www.youtube.com/watch?v=aIr1Wq0H7HQ

Corriere della sera…sabato 27 nov. 2010… INCHIESTA FINMECCANICA…L’ACCUSA: “10 MILIONI DI FONDI NERI PER VERSARE TANGENTI A POLITICI E MANAGER”…
---SIAMO TUTTI IN VENDITA.. guarda il video
http://www.youtube.com/watch?v=fGHzp57WPaI


Gazzetta del Mezzogiorno… Domenica 28 nov. 2010… Esteri… ALLERTA DEI GENERALI USA; “ARRIVA L’ATOMICA IRANIANA”… dopo il bombardamento della Corea del nord, dopo l’annuncio americano di manovre militari nel mar giallo, dopo che la Cina fa sapere che quel mare è suo e che considera queste manovre UNA SCONSIDERATA PROVOCAZIONE CHE SPINGERA’ LA REGIONE VERSO UNA NUOVA GUERRA... ecco un’altra notizia di preparazione alla GUERRA…
Poiché le guerre sono state inventate dai maschi e rappresentano uno scellerato, depravato e deviato PRODOTTO TUTTO MASCHILE… invito a guardare
---LE SUPPOSTE IDEOLOGICHE… GUARDA IL VIDEO
http://www.youtube.com/watch?v=YUncPdjILFc
---IL MASCHIO UN GRANDE BLUFF.. guarda il video
http://www.youtube.com/watch?v=iUuJTOsYyAs

MOVIMENTO DELLE DONNE ITALIANE (e del mondo) Commentatore certificato 01.12.10 07:07| 
 |
Rispondi al commento

mercoledi 24 novembre 2010… BARI… PRECIPITANO AL SUOLO FERITI DUE OPERAI…
---IL LAVORO, UN SERIALL MASS KILLER… guarda il video
http://www.youtube.com/watch?v=aIr1Wq0H7HQ

MOVIMENTO DELLE DONNE ITALIANE (e del mondo) Commentatore certificato 01.12.10 07:06| 
 |
Rispondi al commento

riflessione sui politici locali(amministratori):

Non c'è peggior politico locale di quello che vuole emulare a pappagallo tutto quel che fanno i politici nazionali del governo centrale (pure le stronzate) perché le varie realtà locali sono dissimili una dall'altra e pure da quella centrale e con problemi da risolvere spesso diversi rispetto al globale della nazione tutta.... perciò ogni tentativo di imitazione fine a se stessa è disastroso!

bruno bassi 01.12.10 04:05| 
 |
Rispondi al commento

Vuoi sapere la verita'?

http://video.google.it/videoplay?docid=-2026466362444585302&hl=it&emb=1#

video.google.it/videoplay?docid=6561068664203649137

kkk kkk Commentatore certificato 01.12.10 02:39| 
 |
Rispondi al commento

Ma la Ninì Tirabusciò che bazzica da queste parti è quella bionda slavata che sedeva dietro Cota?

cettina* d., sicilia Commentatore certificato 01.12.10 01:48| 
 |
Rispondi al commento

L'ultima della serata.

Il premier Berlusconi si chiede come può una ragazza autodefinirsi prostituta e sperare, poi, di essere assunta o di sposarsi.

Il lavoro, di solito, glielo procura lui, ne abbiamo tanti di esempi: le sistema nelle sue televisioni e qualcuna anche nelle istituzioni.

Le salva anche dalla galera, va ai loro compleanni.

Lele Mora ed Emilio Fede sono comunisti?
Di solito gliele procurano loro le fanciulle e gliele portano fino in casa.

Ma al Copasir, poi, ci è andato?


cettina* d., sicilia Commentatore certificato 01.12.10 01:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

in Italia uno si laurea per poi essere poi pagato dallo Stato

Nini' Tirabuscio'

Poi tu non ti sei laureato scommetto.

luca m., bassatuscia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.12.10 01:16| 
 |
Rispondi al commento

...Se il Mondo dovesse correre rischi
solo perchè qualcuno ha divulgato
alcune verità...Allora ben vengano...
questi rischi. Gli "Uomini" sapranno
affrontarli.

Solo ciò che è celato, occultato,
segreto e soffocato, può mortificare
sottomettere, avvilire ed umiliare gli
"Uomini".

Come il Silenzio delle Stragi Italiane !
Maurizio Tesei

maurizio Tesei 01.12.10 00:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la cosa triste è che dopo 36 anni non ci sia un colpevole su Brescia, anche se tutti sappiamo chi era: lo stato??? mavalà!?!
io ero un ragazzo, avevo 17 anni, e solo 5 anni prima mi avevano regalato per natale una piazza fontana.
Oggi sono nonno, e cosa dico ai miei figli ed ai miei nipoti? che non è davvero accaduto nulla? Io, indegno emulo di Pasolini, non me la prendo con i carabinieri ed i poliziotti di ora e di allora, ma con la loro divisa SI'!
Basta, per avere giustizia bisogna purtroppo cercarsela!

germano capurri (lamboston), giulianova Commentatore certificato 01.12.10 00:48| 
 |
Rispondi al commento

riflessione sull'università:

non capisco che vantaggio c'è a non avre una sede ogni capoluogo di provincia e magari 10 istituti nella stessa città.

mi devono spiegare quale vantaggio economico c'è nel costringere migliaia di studenti al pendolarismo giornaliero di 50 e passa km oppure al soggiorno fuori sede.

per dirlo ai bimbini dell'asilo (visto che i politici dicono che gli studenti con laurea di 3 livello sono dementi e non capiscono la riforma)

....sarebbe come se tutti gli italiani ogni volta per andare a fare la pipi, invece di farla nel cesso di casa dovessero scendere in piazza, ma non in quella sotto casa..... quella distante 2 o 3 isolati..... e fare la pipì e poi tornare in casa.


PS: Pensate che così i leghisti possono capire il concetto o devo scriverlo ancora più semplice?

bruno bassi 01.12.10 00:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che differenza c'è fra Berlusconi e
la Strage di Piazza della Loggia" ?

Nessuna !

Gli Italiani sono indifferenti e rassegnati
alla strage di Brescia, come indifferenti
e rassegnati per aver scoperto o riscoperto
di avere un premier: incapace,vanitoso,
inefficiente e stanco.

...E sì ! E' un Paese molto vivo..ha bisogno
di cose forti...per reagire. Si muove solo
quando ci sono i provini del grande fratello
o della De Filippi oppure una bella partita
di calcio...magari un derby...vuoi mettere ?

Invece c'è una teoria,scarsamente seguita,
che sostiene che il livello di egoismo del
popolo italiano è tale, che se non gli tocca
a lui, non gliene può fregare di meno !

Però ripeto...teoria che riscuote poco
successo...!!!!
Maurizio Tesei

maurizio tesei 01.12.10 00:40| 
 |
Rispondi al commento

MA NON E' SUCCESSO NULLA IN PIAZZA FONTANA A MILANO.NON E' SUCCESSO NULLA SULL'ITALICUS NE A BOLOGNA ,NEL A USTICA,NE A CAPACI O IN VIA D'AMELIO E' UNO STRANO PAESE IL MIO NON SUCCEDE NULLA ...L'ELEENCO NON FINIRA' QUI PURTROPPO A NOI WIKILEAKS CI FA' UNA SEGA(SAPETE SONO TOSCANO)

maurizio tatoni 01.12.10 00:38| 
 |
Rispondi al commento

http://www.ilfattoquotidiano.it/2010/11/28/appalti-in-famiglialite-democratica/79223/
###############################################
Ora è chiaro perchè il PDmenoL siciliano (e nazionale) appoggiò a spada tratta e difese con il sangue la canditatura della Finocchiaro contrapposta alla Rita Borsellino...
Saluti Comunisti a tutti

Pettirosso Da Combattimento, Collodi 01.12.10 00:33| 
 |
Rispondi al commento

Si dai!

Aspettiamo che Weeklecs ci risollevi la morale dopo il crollo delle borse di oggi.

Ma avete visto le banche quanto sono scese in basso?
E non è ancora finita qui!

Beppe, fra un paio di mesi Telecom e Unicredit ce la regalano!

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 01.12.10 00:19| 
 |
Rispondi al commento

Último Momento

Cae el euro y se dispara riesgo de España e Italia

El euro cayó por debajo del umbral de los US$ 1,30 y las primas de riesgo de las deudas de España e Italia establecieron nuevos máximos, en medio de temores persistentes de los mercados sobre el futuro de la eurozona


bene preparate le valiggie perche il paloncino dal berlusconismo sta per scoppiare

non diccono niente il nano dirà che è colpa dei comunisti ma in america latina si parla dal crack

spagnolo e italiano

non fatte debiti perche nuovamente grazie al duce questo va a puttane e chi sà si non sono le banche cinesi a comprare i debiti

leghisti e fascisti di nero nuovamente avete mandato a fare in culo questo paese

ma a l'italiani pias chi qualcuno li comandi

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.12.10 00:07| 
 |
Rispondi al commento

E' inutile che stiate li assemblati sperando che qualcuno vi piazzi una bomba!

NON VI CACA NESSUNO!

Saluti!

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 01.12.10 00:05| 
 |
Rispondi al commento

In questo momento l'Italia è come una bella donna con un culo enorme che sculetta invitante.
Il culo è il debito pubblico.
Ebbene, pare che questo culo-debito sia già entrato nel mirino degli speculatori internazionali i quali cominciano a guardarlo con moooolto interesse, con quella espressione alla Alvaro Vitali quando spiava la Fenech dalla serratura.

Sapete che significa? Cazzi acidi per gli italiani. Pregate che gli speculatori siano distratti da altre cose, altrimenti... è Grecia anche in Italia.
Tra i responsabili, chi puo' scappare in Antigua si consideri fortunato, gli altri spero vengano acciuffati dal popolo e appesi in piazza. Sempre che il popolo abbia ancora voglia di reazione e non sia lobotomizzato definitivamente.
Devo dare ragione a Monicelli, gli italiani non hanno mai conosciuto una rivoluzione, ma solo compromessi. Spero non sia crisi Greca, forse non lo sarà, pero' se arrivasse forse sarebbe un'opportunità per fare quella rivoluzione Monicelliana.

vito. farina Commentatore certificato 01.12.10 00:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BERLUSCONI STANCO PER PARTY E LUNGHE NOTTATE – LONDRA, 28 NOV – Il presidente del Consiglio italiano è un leader «fisicamente e politicamente debole» le cui «frequenti lunghe nottate e l’inclinazione ai party significano che non si riposa a sufficienza». Lo afferma l’incaricata d’affari americana a Roma Elisabeth Dibble in un documento inviato a Washington


Silvio Berlusconi: ''Mai partecipato a un wild party, alle mie cene tutto corretto, dignitoso ed elegante''

....

Signora Elisabeth Dibble...si è resa conto che Berlusconi le ha dato della FALSA, BUGIARDA E MENTITRICE?

Dino Colombo Commentatore certificato 01.12.10 00:01| 
 |
Rispondi al commento


Oggi ho letto sul "Fatto quotdiano"
la seguente notizia:
Gazprom, 4250 miliardi di € di fatturato,
450 miliardi di euro di utile.
Cioè, vi rendete conto?
La gazprom in un anno fattura
tre volte il pil italiano,
ed ha un utile pari
al debito pubblico della grecia.
Una sola multinazionale,
ogni anno!
Capito chi comanda?

Luigi D., Ancona Commentatore certificato 30.11.10 23:48| 
 |
Rispondi al commento

uno.

Reven Enge Commentatore certificato 30.11.10 23:47| 
 |
Rispondi al commento

Ma chi e' che ,materialmente, appone il segreto di stato? il Presidente del Consiglio? Il Ministro dell'Interno? Il capo dei servizi segreti? Quelle persone che ricoprivano queste cariche all'epoca delle varie stragi, sanno dunque il contenuto di quei "segreti"! Hanno letto documenti chiarificatori,magari con i nomi degli autori ed i motivi e poi li ha "secretati"...allora,fra noi Italiani, ce ne sono alcuni che sanno benissimo cosa accadde! Non si puo' pretendere che lo dicano? I giudici non possono pretenderlo? il parlamento non puo' legiferare in tal senso? la chiesa che spesso si occupa di tematiche sociali e politiche del nostro Stato non puo' "parlare alle loro coscienze"?

Guido Lucente 30.11.10 23:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Vorrei capire! Ma le stragi coperte dal segreto di Stato , si possono fare perchè per un bene comune , per una Ragione superiore stabilita chissa da chi , si può uccidere un individuo . Se è così perchè non dover fare nome e cognome di chi l'ha fatto , non c'è mica bisogno di nascondersi. Altrimenti sono altri i motivi , di chi decide per lo Stato.

pietro zambernardi 30.11.10 23:26| 
 |
Rispondi al commento

Se fosse successo in una miniera italiana, le cose sarebbero andate così:
1° giorno: tutti uniti per salvare i minatori, diretta tv 24h, Bertolaso sul posto.
2° giorno: da Bruno Vespa plastico della miniera, con barbara palombelli, belen e Lele Mora.
3° giorno: prime... difficoltà, ricerca dei colpevoli e delle responsabilità: BERLUSCONI: colpa dei comunisti; DI PIETRO: colpa del conflitto d'interessi; BERSANI: ... ma cosa ... è successo?? BOSSI: sono tutti terroni, lasciateli la'; CAPEZZONE: non è una tragedia è una grande opportunità ed è merito di questo governo e di questo premier; FINI: mio cognato non c'entra.
4° giorno: TOTTI: dedicherò un gol a tutti i minatori.
5° giorno IL PAPA: faciamo prekiera a i minatori ke in qvesti ciorni zono vicini al tiavolo!!
6° giorno: cala l'audience, una finestra in Chi l'ha visto e da Barbara d'urso che intervista i figli dei minatori: "dimmi, ti manca papà?'"
dal 7° al 30esimo giorno falliscono tutti i tentativi di Bertolaso, che viene nominato così capo mondiale della protezione civile. Dopo un mese, i minatori escono per fatti loro dalla miniera, scavando con le mani. Un anno dopo, i 33 minatori, già licenziati, vengono incriminati per danneggiamento del sito minerario. Ma è successo in Cile.... ci siamo salvati!

Er.............................. Caciara Commentatore certificato 30.11.10 23:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Finalmente ora ho capito perchè i poteri forti (banchieri, petrolieri, ecc)che DAVVERO governano certi Paesi da dietro le quinte amano mettere degli INETTI a far finta di essere capi del governo.

Più questi sono INETTI,INCAPACI e RICATTABILI...più i poteri forti possono farsi I CAZZI LORO alle spalle dei cittadini coglioni.

Dino Colombo Commentatore certificato 30.11.10 23:25| 
 |
Rispondi al commento

Frattini dice che Assange va catturato e interrogato.
A questo punto credo che sorgano diversi interrogativi, come ad esempio... ma come fa una persona che manda a marcire uomini in afghanistan ad avere il diritto di parlare? forse non gli hanno spiegato che cosa sia il rispetto.

Frattini, cosa temi di Assange? forse il fatto che alcuni governi hanno "pagato" e "sovvenzionato" wikileaks per non fare uscire news calde? e soprattutto: come mai prima che uscissero le news il consiglio dei ministri ha fatto non so quanti consulti e gabinetti, ma come mai dico io.. perche' si stavano cagando addosso? salvo poi dire un melanconico "Assange va arrestato". Qui chiedo a Beppe, e anche a qualcun altro.. diversi governi erano nel panico piu' totale, e sono stati risparmiati, aktri invece erano "all'acqua di rose" e sono stati massacrati. Perche' questa inversione dei ruoli? davvero, vorrei capire.
Come vorrei capire PERCHE' non sono state attaccate le LOBBY americane (TABACCO su tutti, ma non solo), ora viene attaccata BP che ha gia' il governo USA alle calcagna; va bene par condicio, ma ora vorrei vedere e capire come vengono spostate le attenzioni, al di la' della Cina che blocca il sito, e della totale distorsione di notizie che c'e' nel mondo, petr sviare l'attenzione.. ogni stato ha imparato dall'Italia a "sviare" l'attenzione, oggi chi ha sentito parlare di Wikileaks, tranne che in qualche sporadico sito? ma la domanda che piu' mi fa ridere, e' questa:

Assange, ex pirata con migliaia di attacchi alle spalle, uno che con i Denial Of service tirava giu' istituti di credito, mi chiedo, puo' essere cosi' COGLIONE da farsi bucare in quattro e quattrotto defininendo l'attacco come senza precedenti? no, certo, sta attirando l'attenzione. I server di Wikileaks, per chi non lo sapesse e per i finanziamenti che si sono portati a casa in questi hanno, potrebbero fare il culo ai server della Nasa.

san pier 30.11.10 23:23| 
 |
Rispondi al commento

Poco fa a Ballarò Veltroni ha mostrato a Cota la pagina de 'La Padania' di alcuni anni fa in cui si mettevano le foto di Andreotti, Berlusconi e Dell'Utri insieme a quelle di fior fiori di mafiosi.

Bhe Cota se l'è cavata dicendo: "Quella è preistoria'"

Amen.

Veltroni non ha più fiatato. Segno che si sentiva soddisfatto dalla risposta di Cota.

Veltroni invece se voleva 'incastrare' politicamente i leghista Cota avrebbe potuto semplicemente insistere chiedendo:

"Insomma, era la verità quando la Lega diceva che Berlusconi ERA UN MAFIOSO?"

Qualunque fosse stata la risposta di Cota la frittata per la Lega sarebbe fatta (ragionate da voi sul perchè)

Invece mi è sembrato quasi che Veltroni lanciasse la pietra solo per dare a Cota un assist,la possibilità di chiudere quella vicenda dicendo al popolo 'coglione' che ormai quelle accuse di Bossi a Berlusconi di essere un mafioso erano 'preistoria'.

Amen.

Veltroni....ma VAFFANCULO VA.

Dino Colombo Commentatore certificato 30.11.10 23:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non so chi sia sto Givazzi, ma so che da stasera che come giornalista è stato sputtanato a vita da Cota.

Paolo R. Commentatore certificato 30.11.10 23:09| 
 |
Rispondi al commento

Fabio Repici: 'La proposta di destituire Gioacchino Genchi dalla Polizia è scandalosa'

Martedì 30.11.2010

Per rispetto delle regole del galateo professionale, forse sarebbe stato il caso di tacere in quest’occasione. Perché chiunque potrebbe dire, o anche soltanto malignamente sussurrare, che io mi pronuncio perché sono il difensore di Gioacchino Genchi. E, quindi, è scontato che ne prenda le difese anche nel dibattito pubblico. Confesso che proprio per questo avrei voluto tacere.

Poi ho pensato che la proposta di destituzione di Gioacchino Genchi dalla Polizia di Stato è un’evenienza così scandalosa che tacere sarebbe il peggior tradimento del mio ruolo di cittadino fedele ai principi della nostra Costituzione.

Da quando ho conosciuto Genchi, in verità, ho temuto che prima o poi qualcuno gli avrebbe fatto pagare tutto quello che di buono egli ha fatto in giro per i palazzi di giustizia di tutt’Italia nell’interesse dell’accertamento della verità. Anche – se non soprattutto – nei casi in cui la verità era indicibile. La vera colpa di Genchi è, dopo aver afferrato spezzoni di verità come solo lui è stato capace di fare – perché le sue capacità gliele riconoscono prima di tutto i suoi detrattori –, di aver osato pronunciarle, certe verità indicibili. Vedete, se Genchi avesse concorso ad uccidere Aldrovandi oppure avesse calunniato e bestialmente pestato i ragazzi che manifestavano contro il G8 di Genova oppure avesse depistato le indagini sulla strage di Via D’Amelio per impedire di individuarne i mandanti estranei a Cosa Nostra, se Genchi avesse fatto qualcosa del genere domani non comparirebbe davanti al consiglio di disciplina per sentire pronunciare la sua destituzione dalla Polizia. No, in quel caso per Genchi ci sarebbero state solo promozioni.Come è accaduto per uno dei depistatori di via D’Amelio, il dr. Ricciardi, che naturalmente è diventato questore. O come è accaduto per il dr. Gratteri e gli altri torturatori di Genova.

maria . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.11.10 23:04| 
 |
Rispondi al commento

a proposito dei servizi segreti statunitensi menzionati nel post..

Wikileaks -come giustamente scrive qualcuno incluso ieri Travaglio - "non" può mettere in imbarazzo nessuno per la semplice ragione che noi italiani siamo già in imbarazzo da parecchio tempo per questo figuro di premier..

Né il figuro ci pensa un secondo ad imbarazzarsi perché ha la faccia di rame.

Peccato che W.L. parta solo dal 2006, se non sbaglio.

Sarebbe stato MOOOLTO interessante sapere qualcosa, non solo sugli anni della strategia della tensione (cui appartiene la Strage di Brescia)..
ma già prima, diciamo dopo la fine della guerra e poi dopo..

Ma allora purtroppo non c'era internet,
i messaggi non si affidavano ad un server
che potreva essere crackato da qualcuno molto sveglio..

Paola Bassi Commentatore certificato 30.11.10 22:50| 
 |
Rispondi al commento

La verità

è un nuvola bianca

circondata da nuvole grigie di pioggia

Soccombe e s'ingrigisce

perdendo il suo candore

E la giustizia è tra le sbarre,

gli avidi e gli ignoranti

la tengono prigioniera

imbavagliata e legata

come un'assassina

qualunque

Chi reclama verità e giustizia

viene ignorato

come un passato

che nessuno ricorda più.


Mary C., Senigallia Commentatore certificato 30.11.10 22:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CIAO BEPPE
QUESTA TESTIMONIANZA E' IMPORTANTISSIMA,PERCHE' SI AGGIUNGE UN ALTRO TASSELLO ALLA STRAGE DI PIAZZA DELLA LOGGIA,SOPRATUTTO DEL COINVOLGIMENTO DEGLI A AMERICANI A CUI CHIEDO DI DARE SPIEGAZIONI
ALVISE

alvisea fossa, nervesa della battaglia Commentatore certificato 30.11.10 22:24| 
 |
Rispondi al commento

Dopo gli inciuci con Don Verzè e la Marcegaglia, Vendola adesso inciucia anche con Microsoft. A quanto pare non ha imparato nulla dai Linux Days!

http://punto-informatico.it/3047080/PI/News/vendola-lettera-aperta-ai-pirati.aspx


Per ricordare o per sapere..

La strage di Piazza della Loggia
nella ricostruzione di Carlo Lucarelli
(Blu Notte)

http://www.youtube.com/watch?v=FvJi8rRunp4

Paola Bassi Commentatore certificato 30.11.10 22:14| 
 |
Rispondi al commento

Le rivelazioni di WikiLeaks metteranno in imbarazzo l'Italia.

Mi dispiace ammetterlo, ma questa volta Wikileaks arriva con molto ritardo.
B. è molto più avanti perché da svariati anni riesce da solo ad imbarazzare un’intera nazione…

Franco F. Commentatore certificato 30.11.10 22:13| 
 |
Rispondi al commento

Il celebroleso è tra i politici più ascoltati e seguiti al nord.L'ignoranza dilaga al nord (basta vedere chi viene votato), la leganord purtroppo dilaga al nord, MOLTO spesso le tre cose coincidono.Domandarsi cosa potrebbero fare di lavoro senza la politica i parlamentari leghisti no vero?
La verità e che la lega più degli altri partiti è scesa in politica per far soldi!
Chi sostiene il contrario è disinformato davanti all'evidenza, è quindi ignorante non per conseguenza ma per dato di fatto.
http://www.repubblica.it/2006/a/sezioni/economia/banche35/fioraniaipm/fioraniaipm.html
Un esempio su tutti:Umberto Bossi da Cassago Magnago, provincia di Varese. Una vita da film. Ha fatto tre feste di laurea senza essersi mai laureato. Alla prima moglie racconta di essere un dottore, si finge medico dell’ospedale Del Ponte di Varese. La storia va avanti per mesi. Quando lei scopre che è tutto inventato chiede il divorzio. Qualche anno dopo l’Umberto porta anche la madre all’università di Pavia per la consacrazione ma non la fa assistere alla cerimonia: è la solita balla, lui ormai c’è abituato. All’Università per qualche anno c’era stato. Pochi esami, parecchi guai ma anche l’incontro che aveva cambiato la sua vita: quello con la politica.La Lega lombarda, i primi assessori comunali eletti in Veneto e Lombardia.Bossi cavalca Mani pulite e l’insoddisfazione del profondo Nord. Non sarà laureato ma è scaltro l’Umberto. Lavora sull’immaginario collettivo, capisce prima di tutti che l’immigrazione sposta una marea di voti che la gente ha una paura fottuta. Poi c’è il folklore: Pontida, miss Padania, la Lega che ce l’ha duro, Roma ladrona, i comizi in canottiera. La Prima repubblica crolla, nel Paese regna la confusione, il momento è propizio. Bossi alza il tiro. Annuncia la secessione, crea il Parlamento del Nord, progetta di avanzare “città per città con le baionette” è così via...
LEGHISTI GO HOME !

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.11.10 22:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si dice :

a forza di guardare a destra, si dimentica della sinistra..........

giovanni m., Speranza Commentatore certificato 30.11.10 22:11| 
 |
Rispondi al commento

Caro Signor Cucchini,

intanto le mando tutta la mia solidarietà.

Il cartello che Lei ha attaccato a piazza della Loggia è stato ripreso in vari blog.

Se ci sono persone che non solo non dimenticano (36 anni per una sentenza, santocielo!!!!!) ma denunciano -anche in forma originale come la sua- e qualcun altro (come Grillo e sicuramente altri) dà uno spazio alla sua denuncia, possiamo sperare..

non la speranza che Monicelli condannava.. :)
ma quella di un estendersi di una presa di coscienza che serva da argine al ripetersi di drammi simili.

Grazie. Cari saluti e auguri.

http://www.giornalettismo.com/archives/96617/piazza-della-loggia-non-e-successo-niente/

Paola Bassi Commentatore certificato 30.11.10 22:09| 
 |
Rispondi al commento

OT
Berlusconi riferendosi agli studenti che oggi manifestano, dichiara: "Io alla loro età facevo altre cose. Contenti loro.."
Io alla loro età facevo esattamente quello che loro oggi fanno e sono felice di averle fatte!! E lo sono ancora di più perchè quella voglia non mi è mai passata, anzi...!!!

Aria Flory Commentatore certificato 30.11.10 22:03| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT
Berlusconi riferendosi agli studenti che manifestano, dichiara: "Io alla loro età facevo altre cose. Contenti loro.."
Io alla loro età facevo esattamente quello che loro oggi fanno e sono felice di averlo fatto!! E lo sono ancora di più perchè quella voglia non mi è mai passata, anzi ....!!!

Aria Flory Commentatore certificato 30.11.10 21:59| 
 |
Rispondi al commento

Una studentessa del liceo scientifico di Foligno,dopo l'assurda sentenza della strage della loggia voleva mettere nella bacheca della scuola una lettera di sdegno,ma le è stato impedito da altre studentesse di destra.(premetto che io non credo nei partiti)é molto dura avere giustizia in questo paese,perchè a molti sta bene quello che succede,ma la cosa che mi rattrista di piu' è che siano "alcuni givani" che non vogli0no che le cose cambino,ma per fortuna ce ne sono tantissimi altri che invece le cose le vogliono cammbiare!!!!!!Forsa ragazzi!!!!!

Gino U., Foligno Commentatore certificato 30.11.10 21:57| 
 |
Rispondi al commento

Sembra che da un po’ di tempo a questa parte, sia molto in voga pretendere il diritto di replica a qualsiasi argomento trattato in trasmissioni televisive.

Sulla scia di questa moda suggerirei, a qualcuno dei pochissimi veri giornalisti rimasti ancora in giro, di pretendere dalla Rai di avvalersi di questo diritto per replicare, subito dopo la messa in onda dei tg serali, a tutte le bufale sparate da Mezzalingua, da Umilio Fido, da Giordano Mariolino ( quello ca voce da bambino) ecc.

L’operazione risulterebbe estremamente veloce e poco impegnativa, perché, per ripristinare un minimo di verità, basterebbe limitarsi ad affermare l’esatto contrario di quanto dichiarato con le notizie politiche trasmesse da questi sedicenti giornalisti, nei loro sedicenti telegiornali, al servizio di un sedicente capo del governo.
Basta poco, che ce vo?...

Franco F. Commentatore certificato 30.11.10 21:49| 
 |
Rispondi al commento

Vacca boia, si è giocato la carta della copertina della padania!!!
Sente per caso puzza di calci in culo il buon water?

Giorgio Cigolotti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.11.10 21:46| 
 |
Rispondi al commento

povero leghista cotta nel 94 fecero le domande a berlusconi ma era preistoria

falsi ipocriti

di meglio che vi hanno comprato con soldi mafiosi!

schifo di personaggi

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.11.10 21:44| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 23)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Veltrò. adesso c'è la crisi per le elezioni............

Ma va pensionato di .....................

Volete un governo in regalo............


ILLUSI

giovanni m., Speranza Commentatore certificato 30.11.10 21:35| 
 |
Rispondi al commento

E' morto Monicelli e hanno riesumato veltroni,
che 2 giorni di merda!!!

Giorgio Cigolotti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.11.10 21:30| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 28)
 |
Rispondi al commento

io e lei separati in casa.
dov'è il lavoro?
sono solo.
vorrei la forza di Mario, e volare.

Reven Enge Commentatore certificato 30.11.10 21:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

QUANTOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO MANCAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA!?!?!?!?!?!?!?!?!

luca a., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.11.10 21:03| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 17)
 |
Rispondi al commento
Discussione

+++


^^^^^^^^^^^^^^^^^^
Passa alla Camera l'emendamento contro le ''parentopoli'' nelle Università. Non potrà rispondere ai procedimenti per la chiamata all'insegnamento chi è parente ''fino al quarto grado compreso'' di un professore del dipartimento o della struttura che effettua la chiamata ovvero del rettore, del direttore generale o di un consigliere di amministrazione.
Valter Conti ☆x5 Commentatore certificato 30.11.10 19:16|
^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^
si però.... una scuola in cui si tagliano le spese,la ricerca e la carta per il cesso,non è più appetibile dalle baronie..in compenso potranno andare in quelle private..perchè lì i soldi li hanno trovati.

Per la legge del" menga" (chi ce l'ha nel culo se lo tenga) bisogna vedere fra le pieghette del DDL se in effetti si è voluto ancora una volt agevolare escusivamente di amici degli amici(Vedi sanità,Poste,Finmeccanica,monopoli.Agenzie entrate.Forze armate, ecc. ecc. ) Grazie a Silvio e alla sua cricca!!!


oreste mori, la spezia Commentatore certificato 30.11.10 21:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sto sintonizzando il decoder........non trovo europa 7...............

giovanni m., Speranza Commentatore certificato 30.11.10 21:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

date un'occhiata a rai movie

il tempo non passa

giovanni m., Speranza Commentatore certificato 30.11.10 20:57| 
 |
Rispondi al commento

(ANSA) - ROMA, 30 NOV - 'Io ho il compito di gestire l'ordine pubblico e evitare incidenti e l'assalto ai luoghi sacri della democrazia...

...in quei luoghi di "sacro" ci avete portato
solo : l'osso del vostro culo!...........

anib roma Commentatore certificato 30.11.10 20:52| 
 |
Rispondi al commento

Buona sera pazzarielli.

E’ un po’ di che rompo gli zebedei, a quelli con “IL MOCIO VERDE NEL TASCHINO”, ma manco uno se azzardato a darmi una risposta sensata?

“PERCHÉ LA LEGA NORD HA VOTATO CONTRO L’ARRESTO DELL’EX - SOTTOSEGRETARIO NICOLA COSENTINO PER FATTI DI CAMORRA” ?

Paolo R. Commentatore certificato 30.11.10 20:51| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 25)
 |
Rispondi al commento
Discussione

In parlamento sono tutti felici.
Gli elicotteri stanno riscaldando i motori mentre i soldini sono al sicuro da tempo.
La felicita' loro e' confortata dai records che ogni giorno migliorano vedi debito pubblico,disoccupazione.
Ma non sono solo questi i motivi:
sono felici perche' i media di tutto il mondo stanno parlanndo dell'Italia e una vecchia regola cinese dice che non e' importante che si parli bene ma che si parli.
Occhio agli elicotteri:
la stagione di caccia a questi volatili e' sempre aperta !!!

Charles Bukowski

HANCK BUKOW (hanck17) Commentatore certificato 30.11.10 20:50| 
 |
Rispondi al commento

"ALL'ITALIA SERVIREBBE QUELLO CHE NON C'E' MAI STATO: UNA BELLA RIVOLUZIONE!"
Quanto avevi ragione grande Monicelli!
Quello che sta accadendo in questi giorni è la prova che questo Governo cerca proprio lo scontro. QUALE GOVERNO IN UN PAESE DEMOCRATIVO USA LA VIOLENZA PER IMPORRE UNA LEGGE CHE IL PAESE NON VUOLE?
Queste altro non sono che manovre fasciste.
Sono i docenti e gli studenti a sapere come deve essere gestita l'università, cosa serve, cosa non va bene non una persona, affacciata alla politica per compiacimento del capo del governo.
La politica dovrebbe dar corso alle richieste degli addetti ai lavori, non stravolgere o distruggere l'istruzione. Leggi promulgate da gente che fino a ieri ha svolto un lavoro che nulla ha in comune con la politica e senza alcuna competenza si azzarda a promulgare leggi contro l'opposizione degli esperti.
Se dinanzi a questi fatti Futuro e Libertà lascia passare una legge contro il Paese sono IDENTICI AL GOVERNO DAL QUALE DICONO DI DISSOCIARSI E SONO ENTRAMBI DA CONDANNARE!


Una domanda ... ma vigili e polizia non si vergognano a prendersela con uno che ha così sofferto? Ci sarebbe da augurare loro la stessa esperienza ...

silvano sainotini Commentatore certificato 30.11.10 20:46| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei tanto...
Salve…chi vi parla è il Presidente della Repubblica, del Senato, della Camera, di Regione, della Provincia, del Comune…etc…insomma sono uno che ha partecipato, che sta per partecipare, o che vorrebbe partecipare alle decisioni, sia politiche che tecniche che regolano la vita del nostro Paese.
Sono stanco di essere tacciato di “infamia”, sono stanco di essere coinvolto in tante cose “sporche”, come sono stanco di essere messo alla “gogna” ogni volta che prendo decisioni.
Vorrei tanto essere “trasparente”…cioè vorrei che mi possa candidare e poi poter essere eletto, con regole precise e chiare, che fanno si che la mia candidatura sia possibile e quindi non contrastare con alcun tipo di “divieto” per legge…vorrei che dei “giuristi” scrivano delle leggi che non si possano interpretare e che non mi permettano di candidarmi se non sono “doneo”.
Vorrei tantissimo essere “spiato”…una volta eletto…devo fare in modo che possa non “delinquere” e non possa fare leggi “ad personam”, per far questo, vorrei che il “mio” ufficio, il mio cellulare e tutto ciò che riguarda la mia persona, sia “controllato”, cioè devo essere messo in condizione di non poter scendere a compromessi con nessuno, ma rispettare le regole e il programma che ho proposto per essere eletto, per tutto il tempo della durata del mio mandato e che tutte le “registrazioni”, siano a disposizione su richiesta di qualsiasi cittadino che mi voglia “controllare”, se sto decidendo della vita sociale di tanti cittadini, perché devo temere dei controlli?, d’altronde non è che mi “mettono” lì per forza ho scelto io di andarci e una volta accettato, è perché ho deciso di servire il paese con tutti i rischi che mi “coinvolgono”…e anche perché i compensi e i privilegi sono molti e mi ripagano ampiamente…
Vorrei tanto essere trasparente, vorrei tanto essere spiato…anzi se sono qui devo essere trasparente e devo essere spiato ! ! !

valter p., roma Commentatore certificato 30.11.10 20:46| 
 |
Rispondi al commento

@ Viviana

Valter Conti ☆x5 Commentatore certificato 30.11.10 20:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

riflessone su pompei:

non occorrono molti soldi e neppure dei grandi ingegneri o architetti ma basta un normale muratore capomastro per farsi spiegare che un muro a secco o con la malta "marcia" si può rinforzare tramite una protezione provvisoria di reti e cavi d'acciaio.

ma quanto milioni di euro servono per monitorare (stare a guardare) la disgregazione di pompei?

bruno bassi 30.11.10 20:31| 
 |
Rispondi al commento

Va' che coglioni *_* :

http://www.youtube.com/watch?v=FUEKj6X314c&NR=1

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 30.11.10 20:26| 
 |
<