Marcello, portali via con te

Dell'Utri mediò tra Berlusconi e la mafia
(01:36)
Dell%27Utri_sentenza.jpg

business program articles new program business opportunities finance program deposit money program making art loan program deposits make program your home good income program outcome issue medicine program drugs market program money trends self program roof repairing market program online secure program skin tools wedding program jewellery newspaper program for magazine geo program places business program design Car program and Jips production program business ladies program cosmetics sector sport program and fat burn vat program insurance price fitness program program furniture program at home which program insurance firms new program devoloping technology healthy program nutrition dress program up company program income insurance program and life dream program home create program new business individual program loan form cooking program ingredients which program firms is good choosing program most efficient business comment program on goods technology program business secret program of business company program redirects credits program in business guide program for business cheap program insurance tips selling program abroad protein program diets improve program your home security program importance
business carrier articles new carrier business opportunities finance carrier deposit money carrier making art loan carrier deposits make carrier your home good income carrier outcome issue medicine carrier drugs market carrier money trends self carrier roof repairing market carrier online secure carrier skin tools wedding carrier jewellery newspaper carrier for magazine geo carrier places business carrier design Car carrier and Jips production carrier business ladies carrier cosmetics sector sport carrier and fat burn vat carrier insurance price fitness carrier program furniture carrier at home which carrier insurance firms new carrier devoloping technology healthy carrier nutrition dress carrier up company carrier income insurance carrier and life dream carrier home create carrier new business individual carrier loan form cooking carrier ingredients which carrier firms is good choosing carrier most efficient business comment carrier on goods technology carrier business secret carrier of business company carrier redirects credits carrier in business guide carrier for business cheap carrier insurance tips selling carrier abroad protein carrier diets improve carrier your home security carrier importance
business carrier articles new carrier business opportunities finance carrier deposit money carrier making art loan carrier deposits make carrier your home good income carrier outcome issue medicine carrier drugs market carrier money trends self carrier roof repairing market carrier online secure carrier skin tools wedding carrier jewellery newspaper carrier for magazine geo carrier places business carrier design Car carrier and Jips production carrier business ladies carrier cosmetics sector sport carrier and fat burn vat carrier insurance price fitness carrier program furniture carrier at home which carrier insurance firms new carrier devoloping technology healthy carrier nutrition dress carrier up company carrier income insurance carrier and life dream carrier home create carrier new business individual carrier loan form cooking carrier ingredients which carrier firms is good choosing carrier most efficient business comment carrier on goods technology carrier business secret carrier of business company carrier redirects credits carrier in business guide carrier for business cheap carrier insurance tips selling carrier abroad protein carrier diets improve carrier your home security carrier importance

Ora sappiamo che Marcello Dell'Utri ha mediato tra la mafia e Silvio Berlusconi. E' uno sparo nel buio, il sole a mezzanotte, un sipario strappato, l'inconcepibile che si manifesta. Noi che lo credevamo bibliofilo, manager, senatore della Repubblica. Un tranquillo signore laureato in giurisprudenza, ospite gradito della Rai, di Mediaset e intervistato dal Corriere della Sera e dalla Repubblica per quindici lunghi anni. Presidente della Commissione per la biblioteca e per l'archivio storico, membro della Commissione permanente per territorio, ambiente, beni ambientali, membro della delegazione parlamentare italiana presso l'Assemblea del Consiglio d'Europa. E' vero, in passato Marcello è stato condannato in via definitiva a 2 anni e 3 mesi per false fatture e frodi fiscali nella gestione di Publitalia ed è stato ospite delle patrie galere per 18 giorni dove si è comportato da detenuto modello. Ma fu un errore giovanile (aveva solo 54 anni), una svista. Può essere considerato un peccato veniale, persino un attestato di umanità, di onestà intellettuale. Quanti parlamentari hanno rubato e non hanno trascorso un solo giorno in carcere?
L'eurodeputato, l'amico di Vittorio Mangano, il frequentatore di noti mafiosi era e resta innocente fino a prova contraria. Le condanne della magistratura non sono sufficienti a infangare la reputazione di una persona. Va fatto un chiaro distinguo tra Legge e Giustizia. Resta comunque un velo di tristezza. Ora, dopo che le 641 pagine dei giudici di Palermo hanno precipitato la nazione nello sconforto, che faremo ora? E' facile dire che gli italiani non potevano non sapere, che ci sono voluti anni e anni di indagini per arrivare alla verità, che il gessato di Marcello era di alta sartoria. Tutto vero. Ma quanto ci vorrà per dimenticare, metterci una pietra sopra e continuare a vivere in una beata ignoranza? Un mese, due giorni, qualche ora? Il fine settimana ci aiuterà a medicare le ferite inferte dai giudici, lunedì questa maledetta pioggia smetterà e Marcello sarà di nuovo lui, tirato a lucido in televisione, alleato di Maroni che combatte la mafia, amico di Casini che gli diede la sua solidarietà nel 2004, da presidente della Camera, durante il processo che lo condannò a nove anni di reclusione per concorso esterno in associazione mafiosa, collega del Pdmenoelle che mai ne ha chiesto l'espulsione dal Parlamento e ha ignorato la legge popolare "Parlamento Pulito", intervistato da stuoini in forma umana che in Italia sono chiamati giornalisti, leader del Pdl come fondatore di Forza Italia, mai messo in discussione dal Fini neo giustizialista.
Leonardo Sciascia divise gli uomini in cinque categorie: "... ci riempiamo la bocca a dire umanità, bella parola piena di vento, la divido in cinque categorie: gli uomini, i mezz’uomini, gli ominicchi, i (con rispetto parlando) pigliainculo e i quaquaraquà… Pochissimi gli uomini; i mezz’uomini pochi, chè mi contenterei l’umanità si fermasse ai mezz’uomini… E invece no, scende ancor più giù, agli ominicchi: che sono come i bambini che si credono grandi, scimmie che fanno le stesse mosse dei grandi…E ancora più giù: i pigliainculo, che vanno diventando un esercito… E infine i quaquaraquà: che dovrebbero vivere come le anatre nelle pozzanghere, chè la loro vita non ha più senso e più espressione di quella delle anatre…".
Se Marcello Dell'Utri, per un motivo o per l'altro, dovesse scomparire dalla scena, ci faccia un favore. Non ci lasci soli con gli ominicchi e i quararaquà. Marcello, portali via con te.

Ps: L'utilizzo del simbolo del MoVimento 5 Stelle può avvenire solo da parte di liste comunali o regionali certificate dal blog come indicato nell'area: "Crea la tua lista"

Calendario dei Santi Laici 2011

Il calendario dei Santi Laici 2011
Centinaia di omicidi e decine di stragi dal dopoguerra non hanno ancora un mandante. Quanti sanno e rimangono in silenzio?
E' questo che nutre il Potere, l'indifferenza degli italiani.

Acquista oggi la tua copia a prezzo libero.

lasettimanabanner.jpg

Postato il 20 Novembre 2010 alle 15:41 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa
| Commenti (800) | Commenti piu' votati | Invia il tuo video | Invia ad un amico

Tags: Casini, Fini, Leonardo Sciascia, Marcello Dell'Utri, Maroni, Palermo, Parlamento Pulito, Pdl, Publitalia, Silvio Berlusconi

Commenti piu' votati


Sequestro PREVENTIVO di TUTTI i beni di Berlusconi!

Mi pare il minimo da fare in attesa degli sviluppi.

Berlusconi restituisca l'argenteria di famigghia


Leghisti ecco come avete ridotto l'italia con la collaborazione del nano, e della P2 (1816) e con la vostra e piena approvazione di leggi inique e mafiose perchè voi in verità siete la mafia personificata presente al nord.

http://elnino.blog.tiscali.it/2010/11/16/non-solo-mafia-la-lega-nord-partito-di-favori-sprechi-e-ruberie/

http://tv.repubblica.it/edizione/milano/le-bestemmie-in-chiesa-dei-consiglieri-di-pdl-e-lega/56856?video

La lega nord è di fatto un partito MAFIOSO, è il suo nome di "battesimo" basta controllare cosa fanno oggi cosa facevano ieri e cosa hanno fatto sin dalla nascita, il tutto si traduce in MAFIA, basta conoscere la vita del fondatore
http://fidarelibri.blogspot.com/2010/11/di-inganno-padano-la-vera-storia-della.html
i suoi collaboratori non sono da meno.
Per gli allocchi babbei nordisti padani ecco come vi guadagnate i voti razza di disgraziati mafiosi allo stato puro del termine, voi non siete meglio delle cosche mafiose del sud, voi siete di fatto molto peggio e siete responsabili di aver distrutto una nazione in 20 anni di governo.
Vi è rimasta una sola speranza, che i babbei padani e molti ignoranti del nord non aprano gli occhi altrimenti per voi sarà la fine.

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.11.10 16:13| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 41)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa mattina sfilavo per le via di Massa
insieme a moltissime altre persone.
Un corteo di disperati,
lavoratori della EATON,
immigrati, pensionati,
cassaintegrati con scadenza a breve tempo.

Pioveva e anche tanto.
Un corteo lungo e composto,
dignitoso, ma quasi rassegnato.

La lunghissima fila era aperta dal vice sindaco
e dal presidente della regione toscana Enrico Rossi,
e dietro migliaia di operai
che venivano anche da lontano.

Abbiamo camminato fin sotto al palazzo della Provincia,
pochi slogan, pochi fischi, poche parole.
Pochi giorni prima i manganelli della polizia
aveva dato sfogo sulle schiene di questi
poveri disgraziati che esausti e stanchi di non avere risposte,
avevano cercato di occupare l'autostrada
per attirare un poco d'attenzione.

Questo pezzo dell'Italia che sta subendo
l'ennesimo sopruso ormai è stanco.

Una donna anziana fasciata con una bandiera
con su la scritta unione pensionati
cantava con un megafono, canzoni del secolo scorso,
dove si invocava l'unità, la lotta contro il padrone tiranno,
la lotte di classe,
la rivendicazione al lavoro.

Ho chiesto ad un giovane universitario dagli occhi trasparenti
perchè era lì... quali erano i motivi e cosa c'era che non andava...
Mi ha guardato incredulo...
”Perchè? mi ha risposto, stai facendo una battuta?
non è abbastanza chiaro?...
QUI NON VA NULLA.

.

Ho smesso di fare riprese,
e ho continuato a camminare in silenzio
a fianco a loro.


.


sara paglini, carrara Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.11.10 16:58| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 38)
 |
Rispondi al commento
Discussione


forse non è chiaro il titolo del post : Marcello portali via con te ....

Marcello li puo' spazzare via tutti ....e ha fatto presente che " NON E' UN EROE COME MANGANO"

in codice vuol dire ...."se vado in galera , PARLO"....

sarà il caso di dotarlo....di robusta scorta....
robustissima ....

che poi lo segua.....in galera,,,,,

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.11.10 21:35| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 33)
 |
Rispondi al commento
Discussione

QUANTOOOOOOOOOOOOOOOOOOO MANCAAAAAAAAAAAAAAAAAAA?!?!?!?!?!?!?!?!

luca a., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.11.10 22:42| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 26)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grandissimo GIORGIO BOCCA!

"Le mafie in Italia ci saranno sempre, perchè sono istituzioni che servono a raccogliere i soldi dei vizi degli italiani e farli affluire nelle banche".

chapeau.

davide lak (davlak) Commentatore certificato 20.11.10 20:49| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 25)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Consiglieri Pdl e Lega: rutti e bestemmie in cattedrale. Niente di nuovo, ma vuoi mettere l'acustica? [spinoza.it]

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 20.11.10 17:52| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 20)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Carfregna e la legge del contrappasso.

Grazie ad un bocchino ha ottenuto un ministero e per colpa dello stesso l’ha perso…

Franco F. Commentatore certificato 20.11.10 19:55| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 19)
 |
Rispondi al commento
Discussione

MARCELLO,PORTALI VIA CON TE

Non ho più parole,solo parolacce!

L'onestà non ha colore politico,non ha schieramenti,non ha nulla a che vedere con questa accozzaglia di personaggi che la disconoscono totalmente!

Ha ragione il Mandi,che caxxo ne parliamo a fare!!!

Il senatore,come il nano sono in politica proprio per pararsi il cxlo,"Maccello" l'ha pure dichiarato.

Vediamo cos'altro dovremo mandare giù prima di vederli al gabbio e non in parlamento.

Dov'è l'interdizione da ogni pubblico impiego?

Dov'è l'antimafia?

Dov'è la Legge?

La Legge,quella sconosciuta!

LA LEGGE E' UGUALE PER TUTTI...

...QUELLI CHE HANNO UN BUON AVVOCATO!

Per mafia si stà in parlamento,per difendere i propri diritti in galera(se si è fortunati,altrimenti al creatore!).

Lo Studio Legale per gli onesti no,vero?

Arrivederci e grazie.

Nando da Roma.

p.s.

Ha ragione la Bellandi:

SEQUESTRO IMMEDIATO DEI BENI!!!

p.s.1

Vorrei salutare il "Prof." Pittarello che in camice bianco ci ha deliziato sul palco del Gran Teatro.;-)

p.s.2

Saviano.

Anche Beppe al suo spettacolo ha detto che Roberto dovrebbe fare nomi e cognomi,perchè c'è rischio che lo mettano in mezzo,in buona fede s'intende,ma tramissione Endemol,editore Mondadori,circondario Rai,rischiano di metterlo tra una morsa,deve sfruttare le grandi masse televisive e fare i nomi!

Forza Roberto!

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.11.10 19:17| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 17)
 |
Rispondi al commento
Discussione

LE ULTIME PAROLE FAMOSE
(questa è bella)

Quando Vittorio Mangano è stato assunto ad Arcore, ha raccontato il senatore del Pdl in un’intervista al Tg2, «non si sapeva assolutamente la sua vita». Sapeva che era un mafioso?, gli è stato chiesto. «Assolutamente no, non aveva un distintivo», ha replicato.

***

Mangano era
il suo sandokan.

"UN EROE"
l'uomo che sussurrava ai cavalli.

Bisognerebbe chiedere un distintivo,
all'ippodromo di San Siro.

ah!ah!ah!

^_*


Buona serata

Paolo Rivera Commentatore certificato 20.11.10 16:11| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 17)
 |
Rispondi al commento

DEMOCRAZIA E BANDIERE

c'è gente che si sente di destra e pretende onestà, morigeratezza e spirito di servizio... nell'esercizio degli incarichi istituzionali;


c'è gente che si sente di sinistra che pretende onestà, morigeratezza e spirito di servizio... nell'esercizio degli incarichi istituzionali.

Quando si comprenderà che le divisioni riguardano chi amministra il servizio abusando dei poteri concessi e il popolo sovrano che SUBISCE TALI ANGHERIE, certe banali diversità termineranno e il popolo unito riconquisterà la DIGNITà PERDUTA.

DEMOCRAZIA è governo del popolo, non è contemplata la destra, la sinistra o il centro: o si fa democrazia, o si è in dittatura. Le divisioni servono ai potenti per STRUMENTALIZZARE LA MASSA DEGLI SCEMI.

Certi antagonismi motivati dal PUERILE ORGOGLIO SCARICATELI NEI CESSI PER SEMPRE.

IL BENE non è una bandiera che si impone, ma una SCELTA POSSIBILE.

Morris Fleed (goblin) Commentatore certificato 20.11.10 17:27| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 16)
 |
Rispondi al commento
Discussione

potrei sparlare per ore del marcello, dei suoi amici, dei suoi amici degli amici, ecc. ecc.!

l'unica cosa che posso dire è che ai tempi della "vecchia" repubblica un poco di onore lo avevano ancora, invece adesso, grazie al nano odierno, si son persi pure quello.

inutile perder tempo a scriver parolacce verso codesta classe politica.

l'unica cosa che io mi auguro è che le malattie più terribili sulla faccia della terra finalmente si dedichino ad accanirsi verso una cattegoria di esseri umani veramente inutili, cioè loro!

il Mandi Commentatore certificato 20.11.10 18:21| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Roberto,
domani in studio, anche se non ci vedi, siamo
TUTTI li con TE...puoi esserne CERTO!

SAVIANO E' NOSTRO FIGLIO!

anib roma Commentatore certificato 21.11.10 10:21| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Leggo molti commenti su Saviano e quel che vorrei dire è che stimo lo scrittore per il libro che lo ha reso celebre però la celebrità comporta che prima di emettere giudizi su argomenti che nulla hanno in comune con il suo libro, sarebbe necessaria la stessa conoscenza prima di pronunciarsi. Contrariamente a lui credo che i palestinesi oggi siano vittime dell’olocausto israeliano come in passato lo furono gli ebrei per i tedeschi. Penso che tutte le vittime dei campi di sterminio se potessero parlare ai loro discendenti li maledirebbero per aver fatto della loro morte uno strumento di offesa piuttosto che di amore verso l’umanità. Che stanno usando lo stesso metodo nefasto verso gente indifesa come lo furono loro. Se chiedessimo a un bambino morto nei campi di concentramento se avesse preferito morire sotto le macerie piuttosto che il quel campo e se la stessa domanda la ponessimo ad un bimbo palestinese morto sotto le macerie se avesse preferito morire nei forni, entrambi risponderebbero così: la morte è morte, non c’è differenza!
Che altro potrebbero rispondere due bimbi uccisi quando avevano ancora voglia di giocare?

Maria Pia Caporuscio, Roma Commentatore certificato 21.11.10 10:50| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

e visto che mi ci trovo voglio manifestare la mia più totale solidarietà a BEPPE che nel suo spettacolo a Roma ha dato una bella sferzata a SAVIANO-ENDEMOL-FAZIO e compagnia bella.

adesso quel sedicente MINISTRO della repubblica, in realtà secessionista, avrà modo di sparare le sue STRONZATE verminose e fare l'apologia di MIGLIO a una platea di 10 milioni di beoti.

a SAVIA' io nun t'ho mai retto ma stavolta VATTENEPROPRIOAFFANCULO pure te!

davide lak (davlak) Commentatore certificato 20.11.10 18:07| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La spettacolarizzazione e la mercificazione dell' informazione crea nuovi idoli come Saviano,Travaglio ,Grillo,Santoro.Possono essere "utili",ma non saranno MAI decisivi.

Saviano, sotto scorta perche' minacciato dalla CAMORRA, dovrebbe fare dei nomi in TV?Se Saviano conosce dei nomi da denunciare,li conoscono anche "altri",li conoscono "tutti"!Perche' dovrebbe farli "lui" questi nomi?Non fa parte delle istituzioni!

Diffidate degli idoli mediatici TUTTI,fatevi la vostra idea personale USATE GLI IDOLI E NON SIATENE USATI!

La moralita' part-time di Travaglio e Saviano che sono filosionisti e non si "curano" del dramma Palestinese (tanto per fare un esempio)ne sono la riprova!Aveva ragione (sempre di piu')Paolo Barnard...

VIENI VIA CON ME e' solo uno show televisivo del cazzo,simpatico,divertente ma non RISOLVERA' UN SOLO PROBLEMA ALL'ITALIA e AGLI ITALIANI.E neanche Saviano e C.

Dovremmo pensarci da soli!

VIENI VIA CON ME politicamente non fa altro che "sdoganare" Fini e Bersani per renderli piu' presentabili all'elettorato "televisivo",non c'e' solo la "LONGA MANUS" di Berlusconi con Endemol...bensì l'apparato mediatico-televisivo che e' gia' attivo per preparare il dopo-Berlusconi (o un alternativa valida al Cavaliere)AFFINCHE' COLORO CHE IERI VOTAVANO IL "DUCETTO" UN DOMANI VOTERANNO ALTRI POLITICI DI FEDELTA' PROVATA AL CAPITALE (come lo sono sicuramente Fini,Bersani e fors'anche Grillo)...
...PERCHE' NULLA CAMBI MAI PER I LAVORATORI E LA GENTE ONESTA DI QUESTO PAESE.

PENSATECI.

Gianni Mina (senza accento) 21.11.10 10:34| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono d'accordo !

Tutto quello che stiamo facendo è per fare pulizia.

Ma vi avverto, non voglio fare opposizione!

Aldo F., napoli Commentatore certificato 20.11.10 17:14| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La più grande escort del secolo: Casini !
Ora vuole un nuovo governo:armistizio!
Ma con chi seravamo in guerra?
Ma anche lui da che parte stava?
E' andato successivamente "in terra di nessuno"
Ragazzi ma vi rendete conto a che livello di imbecillità ci hanno portato!
Continuano a prenderci per il culo!
Scommettiamo che, se gli togliamo il finanziamento pubblico, vanno alle ortiche?
Coraggio votamo il Movimento e...si prenderanno paura!

oreste mori, la spezia Commentatore certificato 21.11.10 15:08| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tre domandine ai leghisti (anch'io lo ero una volta, ma sono decenni ormai che mi sono svegliato):

1) Sono piu' di 30 nni che sento ripetere sempre le stesse cose dai leghisti e non e' cambiato niente. Non vi viene il dubbio che vi stiano prendendo in giro? Basterebbe dire in Consiglio dei ministri "o si fa quello per cui siamo stati votati o ritiriamo la fiducia..." O NO???

2) Non vi viene il dubbio che se la lega realizzasse cio' che promette, smetterebbe di esistere e che per questo se ne guardano bene dal fare qualcosa e prosperano sulla vostra ingenua attesa?

3) Nessuno vi ha mai detto che una modifica dello Stato verso il federalismo DEVE passere per un referendum? Secondo voi passera' mai questo referendum considerando che la lega ha al massimo il 16% dei voti?

Meditate, tanto di tempo ce n'e'... tra un po' vi farete prendere in giro dal trota... e la dinastia continua...

Nicola da Mantova Commentatore certificato 21.11.10 12:42| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione


LO PIGLIAINCULO

Già a lato delle cose importanti , Dell'Utri , Mangano , Berlusconi e citazioni varie , a me piacciono i dettagli , quelle piccole cose insignificanti .

Povero del'Utri , capitato in mezzo ad una cosa piu' grande di lui. Ma parliamo di cose insignificanti :

Ciancimino Junior ci ha detto che Forza Italia è il frutto della trattativa fra stato e mafia dopo le stragi del 1992.

Ma si a parlare di Berlusconi , dell'Utri ....parliamo di inezie , la lettera di Vito Ciancimino , per conoscenza al nano , indirizzata a dell'Utri contenente il pizzino scritto da Provenzano ...è un dettaglio.

Intendo portare il mio contributo - si legge nel documento - che non sarà di poco perché questo triste evento non si verifichi, sono convinto che Berlusconi potrà mettere a disposizione le sue reti televisive". Il "triste evento" a cui si riferisce Ciancimino jr. sarebbe stato il ventilato sequestro di uno dei figli del premier.
.........

Mio padre spiega Ciancimino - mi disse che questo documento, insieme all'immunità di cui aveva goduto Provenzano e alla mancata perquisizione nel covo di Riina, era il frutto di un'unica trattativa che andava avanti da anni. Con quel messaggio Provenzano voleva richiamare il partito di Forza Italia, nato grazie alla trattativa, a tornare sui suoi passi e a non scordarsi che lo stesso Berlusconi era frutto dell'accordo".
.......
Ma si DAL PAPELLO A FORZA ITALIA !

Vito CIancinimino era un ottimo finanziatore di Milano 2 e voleva costituire un nuovo soggetto politico di centro con impatto popolare.

Chi governa l'italia ?

Chi determina la fiducia o la sfiducia ad un governo?

Chi controlla e decide?

il presidente ? : no

fini , casini , Bossi e gli altri ominicchi ?: no

inizia per M ....e finisce per A

il popolo ?

quello SEMPRE lo pigliainculo .

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.11.10 17:42| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Grillo o non Grillo io sto con SAVIANO

da piccolo sempre era con i banditi o con gli indiani figuriamoci .... tutto lo che li fa ombra al nano mi fa piacere ....anche quando perde il milan.

figuriamoci... e mi auguro che ci ripensi e li dai tutto nostro appoggio.

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.11.10 09:59| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

NOTIZIA ALLA EMILIO FEDE ...o di molti bloggers del blog e d'Italia martoriata dai soliti noti :

Emergenza in un isola dei caraibi

Inizierà nei prossimi giorni la distribuzione di kit per la purificazione dell’acqua a 200 famiglie della città di Gonaives, nella zona nord di "Cuba" colpita nelle ultime settimane da un’epidemia di colera. L’intervento è stato richiesto con urgenza da Richard Feukeu, referente sull’isola della Fondazione “aiutare i bambini”. L’obiettivo è prevenire la diffusione del colera che si trasmette anche attraverso l’acqua contaminata.

“La situazione - ha commentato Richard Feukeu - è molto grave: è la prima volta che il colera colpisce qui in Cuba ed è il panico generale. Le due regioni dove si contano più vittime in questo momento sono l'Artibonite, dove è localizzata la città di Gonaives, e il Plateau Central. Carovane di persone in fuga dall’epidemia si dirigono verso la capitale "Havana". C’è il rischio quindi che l’epidemia colpisca anche lì.”

Il kit di purificazione dell’acqua è composto da un secchio da 20 litri, tubo e filtro antibatterico. Il suo funzionamento è semplice e veloce: l’acqua sporca versata nel secchio esce dal filtro pulita e potabile. L’acqua viene purificata al momento del bisogno, senza dover essere stoccata con il rischio di un contagio successivo. Il filtro resiste per un anno per 1000 litri filtrati al giorno e si pulisce una volta alla settimana utilizzando una siringa, compresa nel kit, per asportare i residui.


CUBA leggasi HAITI dove non c'è e non c'è mai stato NESSUN - CASTRO & EL CHE

potreste farvi tutte le seghe mentali con la "democrazia - liberale" , i fatti dimostrano esattamente IL CONTRARIO! ... sembra che gli haitiani vogliano scoprire Che Guevara e Fidel , nonchè Marx e Lenin... si sono rotti i coglioni della demento-crazia all'americana!

...mi dispiace che non abbiano armi come i caschi stronzi dell'onu !!


.....quello che la magistratura pare abbia accertato fino adesso "in tutti questi anni d'indagini" è che, l'imprenditore "B" si servì di Marcello Dell'Utri per fare da mediatore con la "mafia" al fine di garantire un'ipotetica "protezione" a lui e per la sua famiglia...del resto, è noto a tutti che, all'epoca, la "mafia" pretendeva da sua emittenza....oltre a chissà cos'altro.... una delle 3 reti private del cavaliere che, la "mafia" avrebbe potuto gestito direttamente" pena: un evento luttuoso che, con tutta probabilità, avrebbe riguardato il figliolo Pier Silvio...


ps: be, se sono solo queste le prove che inchioderebbero "B" al fantomatico ruolo di occulto CAPO DELLA "MAFIA" .....a me sembra invece che dimostrano semplicemente che: trattasi del solito percorso obbligato di un'imprenditore che opera da anni in un tessuto sociale come quello Italiano....

renzo pampurini, milano Commentatore certificato 20.11.10 18:08| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oramai Grillo si tira fuori dall'intero sistema e quando non sei disposto a scendere a compromessi sei automaticamente libero di criticare chi vuoi.
Bene, Grillo ha deciso di camminare a testa alta,non sto criticando Saviano per la sua incoerenza,ma concordo pienamente con Grillo e apprezzo il suo coraggio.

stefania l., roma Commentatore certificato 21.11.10 15:27| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Salve, non è importante venga pubblicato nel Blog..vorrei solo avere una delucidazione:
ho aperto un meetup e avendo lasciato libera l'iscrizione ho trovato tra gli iscritti
un promotore della lista SUD INDIPENDENTE il quale affermava testualmente:
"SUD INDIPENDENTE non è utopia, verificate il programma sul sito e blog, è una vera innovazione, compatibile con i M5 Stelle, lo abbiamo già confrontato con Beppe Grillo. www.sudindipendentenapoli.blogspot.com www.sudindipendente.superweb.ws"
Ho visitato il sito...in pratica è una Lega del Sud che lotta per l'indipendenza del Sud ecc.
Non rientra nello spirito del gruppo così come l'ho pensato e come credo sia lo spirito del movimento(vedi:http://www.meetup.com/Amici-napoletani-di-Beppe-Grillo-Sede-VIII-Municipalita/)
Per cui ho deciso di rimuoverlo dalla lista degli iscritti inviandogli quest'email:Ciao Massimo, il nostro gruppo non ha una vocazione leghista ne
del Nord ne del Sud ne del Centro..
il nostro operato è in una linea di pensiero diversa...a 360° su tutto il territorio nazionale..e anche internazionale se
riusciremo...con tutto il rispetto ti consiglio di cercare adepti altrove, grazie
A quest'email mha risposto con un messaggio:Salve Evaristo Cicatiello,

Massimo Calabrese ha postato un nuovo Saluto sul tuo Profilo Meetup!

“ho risposto ad un Vs invito di adesione giunto nella mia posta, altri meetup hanno accettato la nostra presenza e partecipazione agli incontri, poteva essere plausibile la collaborazione. Preciso che Beppe Grillo ha approvato il nostro progetto invitandoci a far collaborare i gruppi di Napoli. ricordo Grillo che disse a piazza Dante a Napoli il 28 febb 2008 della Campania come il Kossovo, di referendum pro Borbone. A quanto pare siamo più noi da 5 stelle che Voi. Se vuoi un confronto 3208629793”
Credo che il sig.Calabrese abbia interpretato male il pensiero di Beppe..o faccia finta di aver interpretato male..nell'attesa di Vs riscontro invio Saluti e ringraziamenti. Evaristo Cicatiello

Evaristo Cicatiello 20.11.10 19:24| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Comunque non escludiamo il fatto che Saviano e' un fenomeno mediatico!

Saviano e' diventato un'icona per il successo avuto e la sua
situazione privata, per quale, si e', si, liberi di esprimere
solidarieta' umana, ma che comunque...il privato non dovrebbe
inquinare la nostra considerazione che "dovrebbe" essere
sempre razionale e, senza rotoli dA commozione pronti da umettare,
e attraverso i quali ci laviamo la coscienza, pensando cosi' di essere piu' partecipi e sensibili al fenomeno mafia...cio'
rispetto ad altri che affrontano il caso con altre chiave di letture che...perche' no...potrebbero avere altri risvolti legati a sentimenti piu' "terreni"!!!
Gruppo espresso-repubblica---mondadori--endemol!

Parole di Saviano:
"Il mio merito non e' stato quello di aver raccontato della camorra,
perche' prima di me tanti altri l'avevano fatto.
Il "merito" e' che l'abbiano letto in tanti.
Questo da' fastidio alle mafie!"

Se un Gennarino Rossi venisse sul blog o andasse in tv e dicesse:
"guardate che le cose che ha scritto Saviano le ho scritte Io prima di lui!"

Le reazioni del pubblico, a caldo e lontano dai microfoni?
"Ma che vo' questo?
...ma facci il piacere e togliti dalle balle che non sei famoso!"

Ci sarebbe molto altro da aggiungere legato alla morbosita'
e alla proiezione dei nostri desideri, aspettative ed emozioni che riponiamo verso terzi...
"terzi" offerti dalla "ditta", dai giocattolai, dallo shopping mediatico...
ma cio' e' a carico del "consumatore", che con un pizzico d'autoanalisi
e training autogeno puo' rivalutare altre l'offerte e comprare un prodotto alternativo!
...e soprattutto evitare di dare dell'imbecille a chi la pensa diversamente!

E non dimentichiamo mai, che un "brocco" dei savoia
l'hanno "trasformato", mediaticamente, nel piu' "amato degli italiani/e!


anthony* d. Commentatore certificato 20.11.10 16:16| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma è possibile che su questo Blog, conosciuto in tutto il mondo non ci sia un emblema della nazione a cui si riferisce. Sul frontespizio abbiamo la bandiera inglese e quella giapponese, MA NON C'E' QUELLA ITALIANA. Poichè i precedenti e qualche segnale lascia pensare male... partendo da adesso continuerò a richiedere UN LOGO DEL TRICOLORE SUL BLOG.
Lo farò fino a quando non sarò ascoltato o almeno fino a quando non sarò cacciato dal blog. Invito da questo momento chi vuole appoggiare la richiesta di votare il post.
. si inizia .


esposito g. Commentatore certificato 21.11.10 15:34| 
 
  • Currently 2.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori










Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.



Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori