Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Uno per mille ce la fa!


Matteo_Dall_Osso.jpg
Chi causa le malattie ci guadagna. Chi le cura ci guadagna. Il malato spesso muore e il cerchio si chiude. Le testimonianze di chi riesce a guarire grazie all'informazione in Rete sono sempre più numerose. E per uno che è tornato a vivere, come Matteo Dell'Osso, uscito dal tunnel della sclerosi multipla, altri mille possono farcela. Inviate le vostre storie positive al blog. Renderle note è un servizio pubblico.
"Ti scrivo per le malattie croniche e per la ricerca finanziata dalle ditte farmaceutiche che non hanno lo scopo di guarire questa povera gente. Troppe volte si è tralasciato questo punto... La sclerosi multipla, il cancro, l'HIV eccetera si conoscono da tantissimi anni. Ho veramente dei seri dubbi sul fatto che queste patologie si vogliano veramente risolvere anche perché lavoro in ospedale (Genova, Galliera) e non capita quasi mai che qualcuno guarisca. Che cosa ci vanno a fare tutte queste persone in ospedale? Non vorrei mai che, tutti questi signori che "studiano" i pazienti e danno le statistiche con parole e frasi che fanno sembrare la realtà come non è, siano imbottigliati in problemi finanziari tra ditte e multinazionali che non sanno come devono spartirsi tutti quei soldi, dato che stiamo parlando di troppi zeri. Dall'altra parte c'è gente malata, e a me viene la pelle d'oca a pensare a questo! Bisogna approfittare del momento politico, e del tuo MoVimento per fare parlare la gente che ha risolto queste malattie o è sulla buona strada, dato che queste persone spesso vengono eclissate senza diritto di parola... è lì che bisogna pestare...: cibi OGM, industrie farmaceutiche, sistema bancario, l'industria della guerra." Nicola P.

27 Nov 2010, 20:27 | Scrivi | Commenti (35) | listen_it_it.gifAscolta
| Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Sono d'accordissimo con Matteo. Volevo un chiarimento rispetto a questo video di Beppe Grillo: http://www.youtube.com/watch?v=D_6eHQeF3kM&feature=related
E' datato sicuramente, però dice anche che l'hiv non esiste!

sara alberici Commentatore certificato 23.11.11 18:07| 
 |
Rispondi al commento

E' VERO PURTROPPO I POVERI MALATI SONO VITTIME DI UN BUSSINESS TERRIFICANTE DA PARTE DI QUESTE ORGANIZZAZIONI CRIMINALI CHE NON VOGLIONO LA GUARIGIONE PERCHE' CIO' SAREBBE CONTROPRODUCENTE ALLE LORO TASCHE OCCORRE CHE UNIAMO LE NOSTRE FORZE PERCHE' TUTTI GLI ITALIANI COMINCINO A PRENDERE COSCIENZA DI QUESTO SCHIFO.SONO ANNI CHE VENGONO DONATI DALLA GENTE MILIARDI PER LA RICERCA CONTRO IL CANCRO EPPURE LA SITUAZIONE NON CAMBIA : SEMPRE COME CURA QUELLE CHEMIO SCHIFOSE CHE NON SI SA SE POI TI ALLUNGANO VERAMENTE LA VITA O IN MOLTI CASI TI DANNO IL COLPO DI GRAZIA TRA SOFFERENZE ATROCI E INUTILI CHE COSTITUISCONO UN INSULTO ALLA DIGNITA' UMANA!SI APPROFITTA DELLA DISPERAZIONE E LA PAURA DI QUESTI POVERI MALATI CHE DIVENTANO DEBOLI CAVIE SPERANZOSE.ITALIANI NON DATE PIU' SOLDI PERCHE' LA RICERCA E' UNA BUFALA!
E CIO' E' BEN PALESE!!!SVEGLIAMOCI E FACCIAMOLO PER TANTA GENTE CHE SOFFRE.

MARY ROSSI 01.12.10 22:12| 
 |
Rispondi al commento

Salve.Mi chiamo Maurizio e sono malato di SM.Mi ha colpito nel 74 con la minzione imperiosa.Avevo dei piccoli disturbi,che mi hanno permesso di sposarmi avre dei figli e lavorare per 27 anni. I dolori negli ultimi tempi,fino al 99 sono diventati tali da indurmi a ricoverare presso un centro di diagnostica serio dove mi hanno riscontrato la malattia.Negli anni precedenti ho consultato vari medici che non ci hanno capito nulla.Ma intanto soldi se ne mettevano in tasca molto velocemente.Ho perso tutto..mia moglie da ''donna emancipata'' come si dice oggi, mi ha mandato a quel paese.Ho perso il lavoro (ero un restauratore del ministero dei beni culturali) sono costretto ad andare alla Caritas ogni tanto per poter prendere qualcosa.La separazione mi ha impoverito.Ovvio. Sono anche un muicista ,suono la chitarra,d organizzo concerti per racimolare soldi per la ricerca...e per tentare di aiutare chi e' sfortunato come me.Ma e' tutto inutile.La SM e' una malattia che non uccide al momento il paziente.ma fa campare molto bene gli altri. Io pagherei lo stipendio ai Neurologi quando almeno 10 di noi abbandonassero la carrozzina.Li manderei a zappare,nel frattempo.Fanno sempre icongressi per far che? Per scoparsi le Dottoresse negli alberghi? O per mostrare l'ultima pubblicazione?Tutte minchiate.Aiutate il Professor Zamboni.I miei concerti sono visibili su you tube basta digitare maurizio baleani...io sono .quello SEDUTO.Grazie e scusate lo sfogo. Maurizio Baleani

maurizio baleani 29.11.10 09:06| 
 |
Rispondi al commento

uno..mille e poi sessantamila ce la faremo ad attraversare il tunnel della sclerosi e grazie ad una persona il dott Zamboni e a altre grandi persone che si battono per portare in breve tempo la cura sotto ssn.Nasceremo di nuovo per vivere, per gridare nobel per Zamboni.
MV

MARCO VARISCO 28.11.10 22:36| 
 |
Rispondi al commento

Grillo con tutti i soldi che prendi non potresti pagare un paio di programmatori che ti sviluppino un sito un pò più veloce e interattivo.
Qui ci vuole un minuto per fare una post di pochi byte e mancano molte funzionalità per promuovere discussioni

Matteo Pietri Commentatore certificato 28.11.10 20:46| 
 |
Rispondi al commento

Questo posto è un pò pericoloso !!
Poco tempo fa ho letto un articolo del il disinformatico che riportava il caso di una ragazzina di 15 anni morta di diabete dopo che i genitori hanno deciso di lasciare la medicina tradizionale per portarla da una esperta omeopatica.
La giustizia ha voluto che dopo poco è morta anche la specialista omeopatica di ulcera allo stomaco, perchè ha provato a curarsi con le sue medicine e non con quelle tradizionali.
Certo che non bisogna abusare dei medicinali e spesso per i malesseri comuni non servono a nulla, ma non è tutta da demonizzare ci vorrebbe solo più ricerca. Del resto i medici tradizionali affermano da anni che se si trovasse il modo di somministrare esercizio fisico sarebbe la cura migliore per molte malattie.
Quindi non meravigliatevi se mangiando bene e facendo sport non vi ammalate, ma non vi ammalate, perchè fate una vita sano che è la medicina migliore per i malesseri comuni non è che non vi ammalate perchè non prendete medicinali

Matteo Pietri Commentatore certificato 28.11.10 20:40| 
 |
Rispondi al commento

Ma io andrei con i piedi di Piombo....talvolta per alcune malattie non c'è nemmeno cura...piuttosto manca una "robusta ricerca" quella si che manca..conosco medici che si sono ammalati,e anche deceduti per malattie varie...quindi....ciccia.
Piuttosto pensiamo che una 30 anni fa, la ricerca, la cura è riuscita a fare progressi aumentando le aspettative di vita delle persone ammalate..ma ci vuole tempo...pratica...e valutazione scientifica...
Purtroppo oggi in italia solo se hai 65 anni non paghi ticket sanitari...e molti magari rinunciano a fare accertamenti perchè costano...file...ecc...se ci fate caso alle asl è sempre pieno di vecchi...speso poi li vedo con buste di medicine...mah..tanto non le pagano...insomma un uso smodato...in tutti i sensi..che sottrae fondi al ssn.
Viceversa se ci fosse meno spreco..forse la ricerca andrebbe avanti meglio-

roby f., Livorno Commentatore certificato 28.11.10 20:02| 
 |
Rispondi al commento

grande Beppe, sono questi i post che vogliamo!

Abbasso le infami case farmaceutiche che si inventano malattie inesistenti e lucrano sulla pelle dei malati! Un esempio su tutti, l'AIDS. Kary Mullis, nobel per la chimica, afferma che l'AIDS altro non è che una "morte indotta dai farmaci" e le sue tesi sono sostenute da altri due premi nobel e da più di 700 studiosi. Ne avete mai sentito parlare ai TG?

La case farmaceutiche sono solo uno dei tanti tentacoli del sistema, come lo sono le banche, il giornalismo corrotto o le multinazionali che costruiscono inceneritori. E la medicina cd ufficiale ha fallito su tutti i fronti. In 60 anni di studi moderni, neppure una malattia è stata debellata, i medici non sanno neanche che il raffreddore si cura con le arance e la vitamina C. Mentre il dr Zamboni, che ha trovato una cura efficace per la sclerosi multipla, viene boicottato con tutti i cavilli possibili e immaginabili. Basta! Tutto questo deve finire. E' ora che i malati escano allo scoperto e testimonino su internet le loro esperienze e i fallimenti della medicina ufficiale.

Francesco P. 28.11.10 18:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro blog , soffro di lombosciatalgia da vent'anni che mi rende la vita difficile soprattutto lavorativa e sportiva , due dischi invertebrati che assorbono troppo e screano dolori muscolari e sciatiche insopportabili facendomi stare immobile per settimane e anche mesi , i periodi più acuti sono questi primi freddi e inizio primavera . La cura farmacologica ferma da più di vent'anni : voltaren e muscoril mischiate in una sola iniezzione ,sciolgono il muscolo rendendo sopportabile il dolore, ma i dischi rimangono sempre schiacciati. La seconda è l'osteopata con manipolazione , sembra funzionare ma non bisogna lavorare o muoversi eccessivamente altrimenti ci rimetti 80 90 euro . Cio che mi chiedo in una trasmissione fecero vedere le cellule staminali iniettate tra una vertebra ed un altra e con ricostruzione del disco senza alcun intervento e rimesso in piedi dopo solo una settimana . Ma come i ricconi si possono permettere cure costossissime che noi comuni non possiamo mai accedere e sottostare a farmaci controindicati in altre patologie .

salvino roma (com) Commentatore certificato 28.11.10 18:21| 
 |
Rispondi al commento

Ciao non vorrei sembrare ripetitivo,ma anche io e mia moglie Alessandra,da circa 6anni abbiamo smesso di assumere medicinali,all'occorrenza solo omeopatia e grazie a questa è da 4anni che non ci influenziamo più....del resto i soliti accorgimenti: non esagerare a tavola,acqua,sport...è pazzesco, ma anche tutte quelle forme di disturbi ormai definiti normali sono svanite quasi del tutto, vedi mal di testa,stress...stiamo riuscendo a viverli con naturalezza senza assumere schifezze, vi posso assicurare che come si presentano allo stesso modo svaniscono....è oramai chiaro che col tempo sono riusciti a medicinalizzarci, ma eccoci siamo un'altro esempio di come si possa vivere senza e vivere meglio...ciao a tutti....

Alessio Atzei 28.11.10 18:15| 
 |
Rispondi al commento

Inventori di Malattie - 1di5

http://www.youtube.com/watch?v=J7So3LuLKtE&feature=BF&list=PL5A326E4BC938D109&index=1

corona.massimo@gmail.com 28.11.10 17:44| 
 |
Rispondi al commento

IO HO 26 ANNI e non prendo farmaci di nessun tipo da ormai 13-15 anni circa.

1 mese fa' ho avuto un'infiammazione alla gola con la comparsa di placche e febbre alta e come al solito mi sono curato come faccio ormai da parecchi anni con l'assunzione di frullati di limone fresco e kiwi 1 o due volte al giorno.

in 3 giorni stavo gia' meglio.

sarro' pazzo ma io non ho mai avuto fiducia nelle case farmaceutiche.
non ho mai curato la febbre o l'influenza con tutte quelle porcherie che pubblicizzano.

E lo stesso faccio quando ho disturbi allo stomaco.
io penso che la natura ci ha fornito tutto il necessario per vivere bene, bisogna saper usare le risorse che essa ci dona ogni giorno.

VALERIO C., PATERNO' Commentatore certificato 28.11.10 16:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ciao, non ho nulla di dire, è già stato detto di tutto su tutto, aspetto con ansia i fatti.

Coco Fiandrino, Buriasco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.11.10 13:52| 
 |
Rispondi al commento

Ma avete idea di quanti test debba superare un farmaco prima di essere messo in commercio? Non parlo solo di test su animali, su cui si può essere daccordo o meno.. Avete guardato se esistono evidenze scientifiche dietro ai farmaci che prendete? L'HIV che viene citato nel post ha oggi farmaci potentissimi che, sebbene non curino la malattia, riescono a bloccarla per periodi lunghissimi, al punto che spesso addirittura si muore di altro e non di HIV.. Curare il cancro?.. Ci sono centinaia e centinaia di tipi di cancro, finiamola di parlarne come se fosse "una sola malattia" e per qualcuno si è trovata la cura, per un mare di altri si fa il possibile, almeno per ora e con gli strumenti che abbiamo.

SMETTIAMOLA di fare passare questi messaggi che spingono la gente a tardare a farsi curare, per poi spuntare in ospedale con situazioni ormai non più recuperabili. Queste situazioni sono all'ordine del giorno in ospedale.

I farmaci che vengono somministrati dagli ospedali hanno dietro evidenze scientifiche documentate.


le malattie nn vengono curate, le industrie farmaceutiche c guadagnano e ogni anno vengono torturati e uccisi milioni d animali x la falsa-scienza...un Olocausto...che bello il genere umano!!

sara b. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.11.10 12:44| 
 |
Rispondi al commento

Boh in effetti l'assunto hiv=aids è molto controverso.

a volte (ritornano) Commentatore certificato 28.11.10 11:58| 
 |
Rispondi al commento

Si vabbè basta che poi non vengano fuori casi come quello di Clara Palomba, la ragazza di 16 anni che soffriva di diabete ed è morta perchè i genitori seguendo il solito discorso alternativo anti multinazionali etc etc l' hanno fatta curara da una santona ciarlatana che usava energie cosmiche erbe degli sciamani e altre minchiate del genere....

Gavino Puddu 28.11.10 10:42| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti, posso dire la mia un pò sottovoce? Io sto svolgendo il dottorato di ricerca alla Cattolica di Roma, quindi indirettamente legato al policlinico Gemelli. Non sono un medico ma le mie ricerche sono focalizzate a problemi che in qualche modo coinvolgono malattie, come le neurodegenerative (Alzheimer, Parkinson, SLA, ecc.), come le malattie cardiovascolari (aterosclerosi). Credetemi, le aziende farmaceutiche nella ricerca di base non c'entrano niente, non sò se riesca influenzare la ricerca applicata, come può essere in parte quella medica, ma posso assicurarvi perché lo vivo ogni giorno che noi si fà fatica, a volte, anche a comprarli i campioni e gli strumenti per fare ricerca. Una situazione identica la vivono i medici che fanno ricerca di base, e che cercano di capire i processi microscopici che stanno alla base delle malattie più comuni del nostro secolo. Non metto in dubbio che alcune malattie in alcuni luoghi sono studiate per modo di dire, testando farmaci a, scusate la parola, "cazzo di cane", ma ci sono davvero centri dove non si cerca il farmaco che guarisca una persona o cento persone, ma una molecola che sia davvero in grado di aiutare la gente. Premetto che sono daccordissimo che il primo modo di curarci è la prevenzione, quindi alimentazione e modo di vivere, ma a volte questo non basta, perché su malattie dalla dinamica ancora incerta, come le neurodegenerative, non si è ancora certi se siano e quanto lo siano influenzate da fattori esterni. Io consiglio sempre, a chiunque, di diffidare da pubblicità del tipo, qui salviamo la gente, ecc., soprattutto per quanto riguarda i tumori, NON ESISTE UNA CURA EFFICACE AL 100%, dipende fortemente da come il nostro organismo reagisce, proprio perché è un male provocato da molti fattori. La cura Di Bella ne è una prova, alcuni guariscono altri no. Con questo non voglio dire che non vada testata, anzi bisognerebbe dargli risalto e provare a capirne i meccanismi profondi, ma non parliamo di miracolo. Ciao

Alessandro Maiorana 28.11.10 10:30| 
 |
Rispondi al commento

Bellissimo post che condivido appieno, rilancio per quella che é la mia esperienza , in quanto possessore di due cani, mi sono interessato a future problematiche, in quanto appartengono ad una razza molto soggetta a cancri vari e tumori di ogni tipo, sul web si trovano migliaia di persone che dopo aver fallito nell'applicare le terapie indicategli dai veterinari, con una certosina attenzione si sono messi a cercare delle cure alternative, la maggior parte di esse rientra nel reinventare l'alimentazione per i nostri amici quadrupedi, i quali spesso traggono enormi vantaggi nel diventare vegetariani, ma ripeto il web é un grandissimo bacino di esperienze dirette ed informazioni, perché mai non dovrebbe funzionare per gli umani...?

Jan R., Gallarate Commentatore certificato 28.11.10 07:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.youtube.com/watch?v=iJ4UgtOsHj8&feature=related
http://www.youtube.com/watch?v=Kb3d4StspGI&feature=related
http://www.youtube.com/watch?v=Qu5wmKf-1uI&feature=related
http://www.youtube.com/watch?v=VAbwUr7UQos&feature=related

marco turco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.11.10 00:26| 
 |
Rispondi al commento

Io dico solo

FONDAZIONE DI BELLA.... STANNO CURANDO MIGLIAIA DI MALATI DI CANCRO E SENZA RADIOLOGIA, SOLO BIOLOGICAMENTE, SENZA INTERVENTI, CON RISULTATI STRABILIANTI! ALTRO CHE RADIOLOGIA DEL PIFFERO

ALLA FACCIA DI CHI VUOLE COPRIRE QUESTE COSE,

FONADZIONE DI BELLA! UOMO AVVISATO TUTTO SALVATO

stefano c. Commentatore certificato 27.11.10 22:40| 
 |
Rispondi al commento

non ci sono studi approfonditi sul fatto di m dall'osso...
lui e' un caso,lo dico io che la mia compagna e' malata di sm,si rischia di illudere le persone dicendo certe cose,poi per il resto condivido in toto il post.

matteo di martino 27.11.10 21:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bisogna "approfittare del momento politico"? Quale momento politico, scusa? In Italia ne abbiamo visti anche troppi, di "momenti politici" particolari come questo. E si sono sempre risolti gattopardescamente: è tutto cambiato perché tutto restasse uguale.
E poi, di quale "MoVimento" parli? Del 5 Stelle? Secondo i sondaggi di IPSOS (in questo momento i più affidabili in Italia) dati da BALLARO' martedì scorso, sta attorno al 5%. Con questa legge elettorale forse non riuscirebbe neanche a piazzare un deputato al gruppo misto. Diciamocelo: il MoVimento può fare qualcosa di virtuoso per i piccoli comuni, ma nelle realtà più grandi non conta niente, e niente continuerà a contare, a meno di una rivoluzione, di quelle vere, che spazzi via i capisaldi dell'attuale politica italiana.

Pierangelo Tendas, Tempio Pausania (OT) Commentatore certificato 27.11.10 21:23| 
 |
Rispondi al commento

Ho due cose da dire:

1- parliamo di crisi energetica: sappiate che nel XIX le corazzate a propulsione mista vele-vapore riuscivano anche a filare a 13 nodi con le sole vele, e parliamo di navi da 10.000 tonnellate. Erano più veloci a vela che molte navi a motore. Si stanno studiando nuove vele tipo aquilone, che potrebbero benissimo spingere navi medio-grandi a velocità tutt'altro che disprezzabili..

ma qui in Italia cos'é il risparmio energetico: A- costruzione di centrali nucleari, e B- di rotatorie. Costose entrambe, discutibili per come vengono applicate anche le seconde, oramai spiattellate ovunque, non solo dove prima c'erano gli incroci. Chi paga e a che servono?

2- Sempre a proposito di trasporti, ora che Finmeccanica è nell'occhio del ciclone. Sappiate che l'Italia è stata condannata per avere SEMPRE appaltato all'Agusta la costruzione di elicotteri per la P.A. senza alcun concorso. Quanto è costato, nel silenzio della 'stampa', questa colossale truffa ai danni del cittadino? Gogglate su 'Europa condanna Italia Agusta' o affini, e troverete tutte le sentenze, sono in Rete e aspettano solo di essere lette da qualcuno che conta, visto che a quanto pare se ne fregano tutti di dirvelo.

Uno a caso 27.11.10 21:00| 
 |
Rispondi al commento

Riporto questo post da un altro mini-blog, perché è una cosa molto importante e cercate di prestare attenzione, perché non potrebbe essere mai sprecata, tant'é fondamentale:

------------

Ieri notte su Raitre, sapete che roba c'era? Un documentario sui virus nei quali si diceva che essi non sono tutti 'cattivi'.

A Friburgo c'é un dottore che ha trovato il modo di usarli. Prendono questi virus OGM. Essi sono resi radioattivi. Una volta che vanno in circolo delle cavie, sapete che succede? Che vanno a cercare le cellule cancerogene, persino metastasi. Così è possibile trovarle tramite un semplice rivelatore radioattivo.

Ma non solo: quei virus MANGIANO LE METASTASI e le cellule cancerogene, sparendole totalmente.

Scommettiamo che di questa ricerca si dirà, per l'ennesima volta, che 'non funziona'?

Perché se funzionasse, allora basterebbe un'iniezione e sparisce il cancro e sopratutto, SPARISCE BIG FARMA E LA SUA FOTTUTA CHEMIOTERAPIA. Capite che roba?

MA tutto questo, se potessero, lo butterebbero in un termovalorizzatore, che è come Goebbels avrebbe chiamato i forni crematori se fosse stato aggiornato ai nostri giorni.

S.m. 27.11.10 20:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CIAO BEPPE
AGGIUNGEREI,ANCHE I CIBI TRATTATI E GLI ERRORI DEI MEDICI CON LE TERAPIE SBAGLIATE,PERO' ANCHE I MEDICI SONO FACILMENTE CORRUTTIBILI DAL DIO DENARO CHE TUTTO DISTRUGGE,ANCHE LA VITA
ALVISE

alvisea fossa, nervesa della battaglia Commentatore certificato 27.11.10 20:35| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori