2011. Il diario della crisi.

annoduemila11.jpg

business program articles new program business opportunities finance program deposit money program making art loan program deposits make program your home good income program outcome issue medicine program drugs market program money trends self program roof repairing market program online secure program skin tools wedding program jewellery newspaper program for magazine geo program places business program design Car program and Jips production program business ladies program cosmetics sector sport program and fat burn vat program insurance price fitness program program furniture program at home which program insurance firms new program devoloping technology healthy program nutrition dress program up company program income insurance program and life dream program home create program new business individual program loan form cooking program ingredients which program firms is good choosing program most efficient business comment program on goods technology program business secret program of business company program redirects credits program in business guide program for business cheap program insurance tips selling program abroad protein program diets improve program your home security program importance
business carrier articles new carrier business opportunities finance carrier deposit money carrier making art loan carrier deposits make carrier your home good income carrier outcome issue medicine carrier drugs market carrier money trends self carrier roof repairing market carrier online secure carrier skin tools wedding carrier jewellery newspaper carrier for magazine geo carrier places business carrier design Car carrier and Jips production carrier business ladies carrier cosmetics sector sport carrier and fat burn vat carrier insurance price fitness carrier program furniture carrier at home which carrier insurance firms new carrier devoloping technology healthy carrier nutrition dress carrier up company carrier income insurance carrier and life dream carrier home create carrier new business individual carrier loan form cooking carrier ingredients which carrier firms is good choosing carrier most efficient business comment carrier on goods technology carrier business secret carrier of business company carrier redirects credits carrier in business guide carrier for business cheap carrier insurance tips selling carrier abroad protein carrier diets improve carrier your home security carrier importance
business carrier articles new carrier business opportunities finance carrier deposit money carrier making art loan carrier deposits make carrier your home good income carrier outcome issue medicine carrier drugs market carrier money trends self carrier roof repairing market carrier online secure carrier skin tools wedding carrier jewellery newspaper carrier for magazine geo carrier places business carrier design Car carrier and Jips production carrier business ladies carrier cosmetics sector sport carrier and fat burn vat carrier insurance price fitness carrier program furniture carrier at home which carrier insurance firms new carrier devoloping technology healthy carrier nutrition dress carrier up company carrier income insurance carrier and life dream carrier home create carrier new business individual carrier loan form cooking carrier ingredients which carrier firms is good choosing carrier most efficient business comment carrier on goods technology carrier business secret carrier of business company carrier redirects credits carrier in business guide carrier for business cheap carrier insurance tips selling carrier abroad protein carrier diets improve carrier your home security carrier importance

- Gennaio: Cade il governo Berlusconi. Consultazioni tra il Quirinale i partiti e le parti sociali. fallisce il primo mandato esplorativo affidato a Berlusconi. Folla di fronte a Montecitorio. Lancio di uova a Palazzo Grazioli. Il debito pubblico supera i 1900 miliardi. La UE chiede all'Italia una manovra aggiuntiva rispetto alla Finanziaria di 30 miliardi.
- Febbraio: Secondo mandato assegnato a Draghi. Cresce la disoccupazione alimentata dalla fine della cassa integrazione per decine di migliaia di lavoratori. La Confindustria dichiara che la crescita nel 2011 potrebbe essere pari a zero. Valutazione confermata dal FMI e dalla UE. Scioperi spontanei nella pubblica amministrazione. Draghi nel suo primo discorso in Parlamento da presidente del Consiglio, dopo aver ottenuto una fiducia bipartisan, annuncia che i sacrifici sono inderogabili e che l'Italia è sull'orlo del baratro economico.
- Marzo: Calo delle entrate e nuovo balzo in avanti del debito pubblico a 1.940 miliardi di euro. Il rapporto debito/PIL supera la barriera del 120%. L'interesse riconosciuto dal Tesoro sui titoli di Stato italiani raggiunge quello spagnolo. Si ipotizza un prestito ponte all'Italia da parte della UE e del FMI di 200 miliardi con condizioni non negoziabili sul fronte della riduzione del debito, delle pensioni e del personale del pubblico impiego.
- Aprile: Disordini sociali in tutta Italia. Berlusconi non rientra da un viaggio ad Antigua. Draghi annuncia in diretta televisiva il blocco quinquennale dei titoli di Stato ai detentori italiani, ai quali verrà comunque corrisposto l'interesse. Viene allungato di due anni il periodo di congelamento degli aumenti nel settore pubblico. E' deliberata l'abolizione delle Province e l'assorbimento del personale nelle Regioni di appartenenza e reintrodotto l'ICI per la prima casa.
- Maggio: Flessione del 6% del gettito fiscale. La crescita zero del PIL per il 2011 potrebbe diventare negativa. Napolitano in diretta televisiva e a reti unificate esorta alla coesione sociale e alla solidarietà nazionale. Tensioni per la mancata vendita di parte dei titoli di Stato.
- Giugno: Si profila l'uscita dell'Italia dall'euro. Draghi avvia misure eccezionali per risanare la finanza pubblica. Prelievo del dieci per mille dai conti correnti, tetto massimo per le pensioni a 2500 euro e innalzamento dell'età pensionistica di due anni.
- Luglio: Le banche italiane sono investite dalla bolla immobiliare. Crollo dei titoli bancari e delle società immobiliari quotati in Borsa. Fallimento di alcune società del settore. Occupazione di immobili sfitti in molte città italiane. Emergono legami insospettabili tra criminalità organizzata, politici e imprenditori nel mercato immobiliare. Draghi vara una legge per scoraggiare la delocalizzazione delle imprese italiane all'estero.
- Agosto: Fuga di capitali dall'Italia e aumento della disoccupazione in particolare al Sud. Rivolte spontanee per beni di prima necessità in Campania e in Sicilia. Dell'Utri condannato anche in Cassazione entra in carcere. Il PDL si scioglie spontaneamente. Inizio dell'iter parlamentare per una nuova legge elettorale. Beppe Grillo presenta in Senato la legge di iniziativa popolare: "Parlamento Pulito".
- Settembre: Il debito pubblico supera quota 2.000 miliardi. Piano per un taglio di un terzo dei dipendenti della PA in cinque anni. Diminuzione dei consumi. L'Italia evita per ora l'uscita dall'Euro. Aumenta la forbice tra il rendimento dei titoli italiani e quelli tedeschi.
- Ottobre: Uno sciopero generale paralizza per due giorni il Paese. Contestazioni ai sindacati. Schifani lascia la carica di presidente del Senato per motivi personali. Il nuovo presidente appartiene al Pd per rafforzare il governo tecnico di unità nazionale. L'ipotesi di elezioni per il 2012 si allontana per paura di un default.
- Novembre: L'Italia è stremata dalla disoccupazione e dall'aumento dell'inflazione. Draghi avvia un maxi programma di recupero dell'evasione fiscale da 50 miliardi all'anno basato sulle proprietà effettive. Sono decurtati del 50% i finanziamenti pubblici ai partiti e del 100% ai giornali.
- Dicembre: Tassa patrimoniale e aumento dell'imposizione fiscale sui depositi e sui conti correnti sono l'ultimo atto del 2011 del Governo. L'Italia termina l'anno con una previsione di crescita dell'uno per cento del PIl nel 2012 e una disoccupazione del 22%. Berlusconi non è mai rientrato da Antigua dove lo hanno raggiunto tra gli altri Bondi, Cicchitto, Fede, Gasparri e Letta per ragioni di incolumità personale.

Berluscoma 2010

Berluscoma 2010 (Dvd)
Il tramonto della Seconda Repubblica raccontato da Marco Travaglio
Acquista oggi
la tua copia.

Postato il 1 Dicembre 2010 alle 18:36 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa
| Commenti (993) | Commenti piu' votati | Invia il tuo video | Invia ad un amico

Tags: Berlusconi, crisi, debito pubblico, default, Mario Draghi, Napolitano, PIL

Commenti piu' votati


Ce la possiamo fare.

Come? Tagliando tutte le spese superflue della casta politica.

Sono delle sanguisughe, vanno schiacciate!

Stanno dissanguando l'intera nazione per mantenere i loro privilegi, leviamoglieli.

Non servono a nulla, ci stanno tenendo nell'immobilità totale da anni.

Sono inutili e costosi, liberiamocene.


cettina* d., sicilia Commentatore certificato 01.12.10 20:04| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 77)
 |
Rispondi al commento
Discussione

il patrimonio del berlusca & family deve ritornare allo stato... pure quello dei politici e della P3

Paola F. Commentatore certificato 01.12.10 19:00| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 57)
 |
Rispondi al commento
Discussione

OOOOOOhhhhh BEPPPEEEEEE...!!
mi fai andare per traverso sta fetta di panettone
superscontata della COOP...

Belin Beppe,
ma un pochetto d'ottimismo no?

Per esempio che so...
prevediamo che mi entra un poco di lavoro
così riesco a pagare gli affitti...

Oppure....
danno un piccolo vitalizio
alle persone di buona volontà
che lavorano da 25 anni
senza chiedere niente a nessuno
e che onestamente pagano
tutte ste cazz...zose tasse del belino....

Oppure,
che i soldi evasi delle aziende multimiliardarie
(che so... tipo la Finmeccanica)
li sequestrano e li danno
a chi ne ha veramente bisogno...

Oppure,
che il nano passando da Napoli
viene ”festosamente” accolto
da un gruppo di manifestanti
che ... invece di fare la corte alle belle ragazze
(come da lui suggerito)
preferiscono dare una adeguata accoglienza
al loro benefattore statista....
.... e così col cavolo
che prende l'elicottero per Antigua !!!!


Insomma...
poveri si ma almeno
in allegria!!!!!!!

.
Uff Beppe,
qui è dura, ma dura dura,
anche ieri sono riuscita a pagare buco buco
i fornitori e gli affitti...
ma anche questo mese le entrate sono stare quasi ZERO.
(€uro 1020 Iva compresa e siamo in due!)

Non mi dare il colpo finale proprio te,
altrimenti giuro,
mi riempio la cintura di sacchetti delle immondizie
e irrompo
in Monecitorio !!!!
e lì li faccio deflagrare
con tutto il loro fetore....
e li stecchisco tutti da puzzo !!!!!

Tutti?????

Ma se ora ora ho letto
che non ci sarà nessuno fino al 14 dicembre...!!!!

MA ANDATE UN PO' TUTTI AFFFFANCULO
.... VA' !


.

sara paglini, carrara Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.12.10 19:36| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 52)
 |
Rispondi al commento
Discussione

E...INVECE FAR PAGARE L ICI ALLA CHIESA?...NO!!!...E'

ROBERTO GUADAGNI, carrara Commentatore certificato 01.12.10 21:16| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 42)
 |
Rispondi al commento

Alla fine del mese di aprile disoccupati, operai e studenti unitamente a migliaia di cittadini comuni convergeranno al parlamento proclamandolo INCOSTITUZIONALE!

Dopo vari giorni di scontri con la polizia...

un gruppo di rappresentanti popolari eterogeneamente investito conferirà con le cariche istituzinali della magistratura e delle forze dell'ordine affinchè i parlamentari siano DESTITUITI E SI PROCEDA A VERIFICARNE LE AZIONI COMPIUTE E LE RESPONSABILITà in seno ai principi costituzionali...


berlusconI non arriverà mai ad Antigua...


SARà APPESO COME UN MAIALE ASSIEME AI SUOI LAIDI PROSSENETI.

Morris Fleed (goblin) Commentatore certificato 01.12.10 20:14| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 37)
 |
Rispondi al commento
Discussione

BASTA!!! IL 14 DICEMBRE MOBILITAZIONE POPOLARE IN PIAZZA MONTECITORIO

quiproquo 01.12.10 21:49| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 32)
 |
Rispondi al commento

Mi sembra giunta l'ora di rispolverare Piazzale Loreto,non mi sembra ci sia un'altra alternativa.
Berlusconi rassegnati,sarai appeso a gocciolare come un maiale,è inevitabile,è inutile rimandare ancora facciamola finita una volta x tutte.

Gino B. Commentatore certificato 01.12.10 21:43| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 31)
 |
Rispondi al commento
Discussione

a proposito di MARIO DRAGHI abbiate bene a mente di che razza di PESCECANE state parlando, altro che salvatore della patria:

http://www.movisol.org/draghi3.htm

cos'hanno in comune i più grandi devastatori della economia italiana??

due paroline magiche: GOLDMAN SACHS.

affidare l'economia a questi individui (tra cui PADOA SCHIOPPA - ROMANO PRODI ... tanto per essere bipartizan) è stato come assumere come custode di un college femminile mister TED BUNDY.

tutto il male che gli uomini soffriranno se lo sono procurati da soli.
io non ho più alcun rispetto per il genere umano.
una specie contronatura di sadici ma soprattutto MASOCHISTI COGLIONI.

davide lak (davlak) Commentatore certificato 01.12.10 18:59| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 31)
 |
Rispondi al commento
Discussione

DICEMBRE 2011

Un gruppo rivoluzionario non meglio identificato fa strage di politici italiani ad Antigua ed incendia tutta la president bay.
La strage è stata rivendicata da 60 milioni di persone per cui il crimine non è punibile.

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 01.12.10 21:03| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 28)
 |
Rispondi al commento

Non so se questo post predice il futuro in modo corretto. Ma io non riesco a fidarmi dell'Italia. Mi e' appena accaduto il seguente fatto (e mi scuso in anticipo per la lunghezza del commento).

Io lavoro all'estero.

Oggi mi sono permesso di rifiutare un'offerta di lavoro in Italia. Il direttore dell'Istituto di ricerca (un barone, un giovincello di oltre 70 anni che manco sa usare internet, con i figli piazzati nella sua stessa universita'...), non l'ha presa bene, e non ha capito come mai, a 39 anni, non volessi lasciare il mio buon posto in Europa per accettare il suo Co.Co.Pro.

Mi hanno spiegato che non sono intelligente, perché' forse tra qualche anno succede che..., perché si può' sperare che in un prossimo futuro forse...e via dicendo.

Allora io mi sono ricordato di ciò che ha detto Monicelli, ovvero che la speranza e' una cosa orribile. E ho spiegato loro che io non voglio sperare, io voglio essere certo nel mio presente e, per quanto possibile, del mio futuro.

Allora mi hanno minacciato. E mi hanno detto che questa era l'unica occasione per tornare, che non sarei mai più rientrato in Italia.

E io ho sorriso. Perché sono una persona libera, la quale, nel caso non ritenga una proposta convincente, può' dire tranquillamente no.

Allora loro si sono infuriati, perché' a loro non si può' dire di no. Non sono abituati a sentire questa parola. E io gli ho ignorati.

Io continuerò' a lavorare duro e onestamente e a essere attivo il più' possibile perché' qualcosa cambi nel nostro Paese. E forse un giorno, dopo questo fatidico 2011, ci saremo liberati di questi relitti e io e molti altri riusciremo a tornare in un Italia distrutta, ma migliore.

Pietro Bernardi Commentatore certificato 01.12.10 21:06| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 25)
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T.

GIOACCHINO GENCHI DETTO GINKO.

LO VOGLIAMO SOSTENERE QUEST'UOMO,O NO?

Stanno tentando di cacciarlo via dalla Polizia,perchè uno che fa il suo dovere è scomodo!

Beppe,facciamo qualcosa,non è possibile che una persona del genere venga fatta fuori.

Non è possibile che gli "Onesti" siano fatti fuori,mentre i "disonesti" fanno i caxxi loro!!!

FORZA GENCHI!!!

Arrivederci e grazie.

Nando da Roma.

p.s.

GENCHI AL MINISTERO DEGLI INTERNI!!!

SOSTENIAMOLO!

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.12.10 16:18| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 24)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, hai dimenticato di dire che già domani mattina la regione Lombardia AUMENTERÀ DEL 25x100 il biglietto dei treni dei PENDOLARI.
In pratica mettono le mani nelle tasche già vuote dei disperati che ancora hanno uno straccio di lavoro (ancora per poco immagino).
Siamo alla DISPERAZIONE più nera.
A loro i bagordi a spese del popolo, al popololo la FAME.

dr. Hause 01.12.10 20:03| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 24)
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, sono andato a vedere un articolo che avevo scritto nel mio blog il 22 dicembre 2007, dal titolo ECCO PERCHE' BOT, BTP, CTZ, CCT SONO A RISCHIO CONGELAMENTO!

Ne riporto alcuni passaggi.


Per prima cosa voglio ricordarti come fa lo Stato Italia a pagare le proprie obbligazioni (che sono dei debiti). L'Italia sta pagando i Bot in scadenza (e anche gli altri titoli) con i soldi che arrivano dalle nuove sottoscrizioni! Se non ci dovessero essere nuove sottoscrizioni, lo Stato italiano si troverebbe nell'impossibilità di rimborsare i debiti in scadenza! Si tratta della stessa tecnica usata dalla Parmalat, che mi sembra di ricordare abbia fatto fare una brutta fine ai soldi delle persone).

Se non ti dovesse bastare questa prima motivazione, ti ricordo che il debito pubblico del tuo BELPAESE ammonta a più di 1.600.000.000.000 di euro. Lo puoi verificare dal sito del Tesoro (ma che bel nome!) www.dt.tesoro.it/

Se non ti dovesse bastare questa seconda motivazione, ti ricordo che l'Italia, da un po' di anni a questa parte, é entrata a far parte della moneta unica Euro e (lasciando stare i soliti discorsi sull'aumento dei prezzi) in quell'occasione si é impegnata a rispettare dei patti, che scadono nel 2010 e che prevedono "l'appianamento" del debito pubblico entro quella data. E i conti devono essere presentati all'Ue, una congregazione di 25 Paesi: questi conti devono essere trasparenti e se sei in regola, bene, ma se non sei in regola potrebbero nascere dei problemi! Mi ricorda molto la situazione dell'Argentina, ma é solo un mio parere, per carità!

Se non ti dovesse bastare questa terza motivazione, ti ricordo che l'Italia ha (per le agenzie di rating) la stessa credibilità economica del Botswana, il paese dell'Africa Australe che solo nel 1966 ha ottenuto l'indipendenza.

CI SONO ANCHE ALTRE 7 MOTIVAZIONI.L'ART. COMPLETO SI TROVA SU

http://www.sapienza-finanziaria.com/2007/12/ecco-perche-bot-btp-ctz-cct-sono.html

Marco Calì


quando ascolto Monicelli, 94 anni, e poi la >Binetti, 67 anni mi viene automatico un pensiero... si può essere giovani a 100 anni e vecchi a 50...

rob m., como Commentatore certificato 01.12.10 20:43| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 23)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mentre il popolo si sta organizzando per nuove azioni di lotta contro il governo, questi che fanno????
Con la scusa di evitare gli agguati di Palazzo (cosi parlò Nano Beta-Catram) chiudono per una settimana il Parlamento e al povero Bondì salta la mozione di sfiducia...

La verità, secondo me , è che hanno una paura fottuta! Roma si è già autoblindata. In tante città corrono proteste simboliche e fantasiose, manganelli a profusione e qualche suicidio…ognuno protesta come può. E noi poveri allocchi a casa a sbollentare la rabbia che sale giorno dopo giorno…
Quelli che bazzicano il blog lo sanno bene..prima o poi si dovrà arrivare ad un shock. Solo uno shock può cambiare le nostre sorti…

Aria Flory Commentatore certificato 01.12.10 22:13| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 19)
 |
Rispondi al commento

gennaio:
il botto del primo dell'anno, bondi resta sotto il crollo di palazzo grazioli, la carfagna si salva dal cesso, dove invece annega la gelmini.

febbraio:
alla sfilata dei carri allegorici di carnevale non si nota la differenza il carro raffigurante berlusconi e l'auto blu che lo scorazza in giro a spese nostre, e tutte e due vengono date alle fiamme.

marzo:
la russa e gasparri tentano la fuga in canotto verso l'albania, ma vengono presi per due tonni e finiscono nelle scatolette di maruzzella.

aprile:
aprile dolce dormire, ma napolitano si sveglia improvvisamente, firma un assegno a vuoto, e viene spedito all'ospizio insieme alla montalcini

maggio:
il mese mariano sforna il 23 segreto di fuitina, la ruby è scappata con bocchino, lasciando la mussolini con il canotto aperto, pardon, la bocca aperta

giugno:
si chiudono le scuole, anche se nessuno c'era dentro, anzi, proprio non c'erano più le scuole, e gli studenti erano ancora sui tetti

luglio:
cominciano a chiudere le fabbriche, tutte e due quelle rimaste in italia, ed i quattro operai ancora con contratto normale vanno a casa

agosto:
gli italiani si riversano sulle autostrade, ma non per andare in ferie, semplicemente perchè sfrattati da casa

settembre:
emilio fede viene menato dal commendator tavernello, picchiato dal cavalier averna, curato dagli alcolisti anonimi, fucilato dai cacciatori bendati

ottobre:
non pervenuto

novembre:
cadono le foglie, e le veline si devono nascondere in casa, le escort in garage, e visto che ci sono fanno il collaudo

dicembre:
l'italiano medio si sveglia come da un sogno, si accorge che è già dicembre, fa un freddo cane e nulla è cambiato, la tredicesima manco l'ha vista, si rassegna al solito tram tram, accende la tv e guarda il grande fratello, la partita o la formula uno.

nulla è cambiato, men che meno il pirla italiano!

"FORSE"!

il Mandi Commentatore certificato 01.12.10 21:34| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 18)
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL POPOLO ITALIANO HA BISOGNO DI UNA RIVOLUZIONE PER RISCATTARSI....... (MONICELLI)

PRESTA NOME, firenze Commentatore certificato 01.12.10 21:31| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 18)
 |
Rispondi al commento

E' la bellezza di 35 anni che Pompei non riceve manutenzione dallo Stato, ma certamente era più urgente per Bondi investire un milione di euro per un film fatto su misura per una certa Dagomira che evidentemente tiene su il nostro rudere archeologico più importante!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 01.12.10 20:21| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 18)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Facciamo una colletta per l'affitto di una nave da crocera (5 stelle) e ce ne andiamo tutti ad Antigua.
:-)
Mandiamo in diretta via web le immagini della cattura dei latitanti e già che ci siamo proclamiamo Antigua territorio nazionale (e chi ci ferma).

Kasap Aia, Eridu Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.12.10 19:32| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 16)
 |
Rispondi al commento
Discussione

la BINETTI non ha capito un cazzo della VITA!

davide lak (davlak) Commentatore certificato 01.12.10 19:48| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe te possino, sei sempre il solito ottimista ;)
Te ne dico un'altra che accelererà il default immediatamente: a partire dal 1° gennaio l'Italia DOVRA' recepire la direttiva UE che impone alle pubbliche amministrazioni di pagare i fornitori ENTRO 30 giorni.
Al momento il tempo medio di attesa per i saldi da parte delle PA in Italia sono di 3 ANNI!!!

Cosa succederà? Semplice: i funzionari delle pubbliche amministrazioni diversamente da ora, eseguiranno o faranno eseguire i lavori necessari SOLO se avranno la copertura finanziaria.
Inutile dire (perchè lo sanno tutti) che le coperture finanziarie non ci sono MAI e qualora ci fossero, sbloccarle ha sempre tempi biblici (che giustificano in parte i tempi medi attuali di saldo dei fornitori).

Ergo, tutti i lavori delle PA si fermeranno e con essi tutto l'indotto collegato, quindi a partire dal 1° Gennaio il paese sarà FERMO!!!
Altro che 1% a fine 2011...


lo stato italiano (lo stato.....) da 9 miliardi di euro all anno alla chiesa cattolica.
basterebbe levargli non dico tutto ma almeno il 75% di quello che arraffano da noi e buona parte dei problemi sarebbero già risolti.
se poi eliminiamo i finanziamenti all editoria e caliamo gli stipendi di quei ........(mi autocensuro) parlamentari italiani a 1000 euro al mese avremmo risolto QUASI tutti i problemi economici di questo paese di CACCA.
la soluzione è semplice, ma nessuna di quelle teste d uovo ci arriverà mai.

Alessandra G., milano Commentatore certificato 01.12.10 20:28| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento

gennaio 2011

Il Berlusconi bis è una realtà. Bersani preso dal rimorso dichiara che alle prossime primarie D'Alema non si candiderà.

febbraio 2011

Romano Prodi durante una delle sue missioni in Africa si converte all'islam e decide di portare il Capitalismo in Italia.

marzo 2011

Walter Veltroni ammette di non capire un tubo di spettacolo e abbandona la Politica.

aprile 2011

Vendola trova finalmente sulla mappa la posizione geografica di Bari

maggio 2011

Rutelli viene abbandonato dalla moglie in diretta durante la trasmissione del pomeriggio di Barbara D'Urso. Dichiara: Odio i perdenti, mi risposerò con il vincitore del Grande Fratello.

giugno 2011

Titti, compagna di Brunetta, si candida con il primo partito che ci sta alla carica di Sindaco di Venezia e vince le elezioni.

luglio 2011

Casini si decide per l'appoggio esterno al Berlusconi Bis

agosto 2011

D'Alema preso dal panico appoggia esternamente Casini sfruttando così l'effetto domino

settembre 2011

Fini fonda un nuovo partito dal nome: "N'è mica giusto così, quella casa non era mia!"

ottobre 2011

D'Alema preso dal panico scinde il Pd e fonda il partito:
"Non è neppure nostra!"

novembre 2011

Il figlio di Bossi per dare una soddisfazione a papà compra da Tulliani la casa di Montecarlo con i soldi della Lega tramite una società off-shore con sede nel delta del Po. Tremonti non si dà pace.

dicembre 2011

Il Berluska, l'eroe dei due Mondi, torna da Antigua e candidatosi per il movimento 5 stelle rivince le elezioni trimestrali di metà mandato con l'appoggio esterno del solito Casini il quale è sua volta appoggiato esternamente da sempre i soliti.
Fini fonda un nuovo partito dal nome: "Tempo al Tempo"


Un post che domani stamperò ed appenderò in sostituzione del calendario.Scommetto che si verificherà almeno la metà delle cose.
Semplicemente e terribilmente geniale!
PS:col cazzo che lo facciamo scappare ad Antigua.

Ivan Picone, Brandizzo (TO) Commentatore certificato 01.12.10 21:56| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

in questo momento sulla 7gold
canale 77 sul decoder
Di Pietro e Oliviero Bea
diamo voce a questa emittente, spingiamo Beppe
ad andarci!!

g a., roma Commentatore certificato 01.12.10 21:14| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento

State pur certi che in casi estremi...... estremi rimedi......

Gennaro Giugliano, Napoli Commentatore certificato 01.12.10 19:10| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

L’Italia e`, de facto, uno stato fallito.
La crisi economico-ecologica planetaria accelerera` il processo di putrefazione della societa` italiana sino al collasso conclamato che avverra` molto presto.
Il debito pubblico italiano, al pari di quello degli altri stati, non potra` mai, matematicamente, essere ripagato.
Solo una riforma radicale del ciclo del denaro potrebbe alleviare la crisi monetaria.
Il denaro e` creato da una elite che si e`, abilmente ed ingannevolmente, ascritta il privilegio di crearlo ex-nihilo e di prestarlo a debito ai popoli al fine di schiavizzarli.
La crescita continua dell’economia (PIL) e` necessaria per ripagare l’interesse sul denaro creato dal nulla.
Il problema e` che la crescita continua dell’economia non e` piu` possibile per raggiunti limiti fisici (crisi ecologica).
Dunque, il sistema corrente, basato sul debito, collassera` a breve.
Gli stati piu` deboli collasseranno per primi, seguiti a ruota dagli altri.
In Italia, al problema del denaro sopra richiamato, si aggiungono molti altri fattori negativi: disastro ambientale (munnezza, veleni, frane, alluvioni etc),criminalita` organizzata fattasi ceto dirigente,corruzione diffusa, dissoluzione morale etc.
Di fronte all’intrattabilita della “tempesta perfetta” italiana i ceti parassitari locali (finanza, rentiers,industriali e politici al loro servizio) stanno accapigliandosi per accaparrarsi le risorse in assottigliamento.
La vacca che li ha nutriti per molti decenni (il popolo babbeo) sta male, molto male e da sempre meno latte.
Ne vedremo delle belle.
Anzi delle brutte. Molto brutte.

Commento su il FQ 01.12.10 19:47| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

avete visto al despota in kasakistan quando la ilary clinton diceva belle parole su berlusconi nella conferenza stampa?

lui sembrava un gordito vergognoso, timido, che guardava giù come un cagnolino bagnato, bachettato.

in tanto ilary le dava dal "migliore amico degli states"

mi ha fatto pena anzi mi lo vedo in fine di vita ho sentito pietà per questo povero uomo pieno di soldi ma con la rogna addosso.

povero avrà il coraggio da buttarsi dal 5 piano quando vorrano impicarlo?


Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.12.10 20:16| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

Gli americani:

in privato dicono la verità.
In pubblico dicono il falso.

Grazie Assange per avercelo fatto notare.

Sempr e., Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.12.10 08:38| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

"I TURBOMINKIA...E I BAMBOLI GONFIABILI..."

I "turbominkia" stanno al piano di sopra...

Per loro qualsiasi vergogna non é piú vergognosa,

se é servita a stare finalmente al "piano di sopra"...

Sotto,

in "cantina",

ammassati e costretti a vivere delle concessioni

che quelli del piano di sopra concedono

o tolgono...

I"bamboli gonfiabili"...

Quando i "turbominkia" hanno caldo...

A sudare sono i "bamboli gonfiabili" che stanno in cantina...

Se i "turbominkia" hanno fame...

I crampi allo stomaco vengono ai "bamboli gonfiabili" che stanno in cantina...

Quando i "turbominkia" scoreggiano...

A sentire la puzza sono i "bamboli gonfiabili" che stanno in cantina...

I "turbominkia" hanno spazio a sufficienza al piano di sopra...

Ma preferiscono dividersi i posti tra destra,
sinistra e centro...

Continuando tutti insieme peró a dividersi le stesse "pietanze" da buoni compari...

A spaccarsi le ossa e scannarsi per loro sono i
"bamboli gonfiabili" che,

nonostante lo spazio ridotto,

cercano di dividersi la cantina in destra,sinistra e centro..

I "turbominkia" sono voracissimi e sempre pronti
alla penetrazione..

Per questo li chiamo cosí..

I"bamboli gonfiabili"sono diventati tali,

senza nemmeno rendersene conto,

a furia di subire i giochetti e le sevizie indescrivibili di quelli del piano di sopra..

Occupando a pieno titolo il destino a loro riservato dai "turbominkia"..

La cosa strana é che i "bamboli gonfiabili",

nonostante la rabbia e ľindignazione continua,

anziche cercare la porta per salire al piano di sopra

a prendere a calci in culo i loro aguzzini e buttarli dalla finestra,

passano il tempo davanti allo specchio a farsi belli...

Per somigliare a quelli del piano di sopra...

Sperando di salirci,

a qualsiasi titolo e con qualsiasi mezzo...

Basta uscire dalla"cantina"e costruirsi un´altra esistenza

sempre improntata allo sfruttamento di quelli

CONTINUA...

Donato S., Vienna Commentatore certificato 01.12.10 21:00| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

mercoledì 1 dicembre 2010
E' CAMBIATO QUALCOSA?...
Dal nostro ultimo post è cambiato qualcosa in Italia?
Certo, in peggio!
Ribadiamo ciò che abbiamo "SEMPRE" detto, scritto, ribadito e confermato in mille modi diversi: o si convincono "MILIONI" di cittadini a scendere in piazza, "UNITI" e senza "PARTITI", contro un "UNICO" nemico (i "TROPPI SOLDI" dei signori "POLITICANTI PARTITICIZZATI", dei loro "AMICI" e "FINTI NEMICI"), senza cadere nella trappola dei "MILLE" argomenti usati a bella posta nel loro trito e ritrito "DIVIDE ET IMPERA", oppure nonostante cambino i "PRE-POTENTI" al Governo e nonostante cambino i Governi, "MAI NIENTE CAMBIERA'"...

EMERGENZA DEMOCRATICA 01.12.10 19:00| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

Ieri ho assistito a una strepitosa puntata di Exit. La Ministronza Meloni, alla domanda su come avesse votato sulla proposta di togliere 20 milioni di euro ai rimborsi elettorali, che ammontano a circa 1 miliardo di euro,per sovvenzionare borse di studio,ha risposto che ha votato no perchè era tutta demagogia e che i soldi ai partiti servivano per riavvicinare i giovani alla politica. Quando poi é stato mostrato che i rimborsi sono 5 volte le spese sostenute dai partiti e che, grazie a una legge del 2006 i partiti prendono i rimborsi per tutti e 5 gli anni anche se la legislatura finisce prima, non ha più saputo cosa ribattere e dove guardare. Davanti agli studenti ha dovuto ammettere di non essere laureata, e alla battuta di uno studente che in un cartello scriveva che per fare i ministri non è necessaria la laurea ma per fare il precario si, ha provato a impietosire la platea dicendo di avere smesso di studiare per lavorare, per scoprire che diversi tra i presenti erano studenti lavoratori.Ci si è messo anche il buon Sallusti che non solo ha negato le difficoltà nel trovare lavoro in Italia, ma nella sua idiozia ha detto che se un 37 enne sta ancora a casa è perchè ci sta bene perchè una famiglia con due precari arriverebbe a prendere 2600 euro al mese, pertanto potrebbe, se ne avesse voglia, comprare casa. A questo punto bisognerebbe informarsi su che cosa consuma per avere visioni di questo tipo. Ma il clou della puntata è stato un filmato di Berlusconi a un convegno dei giovani del pdl dove, a parte le solite pagliacciate, a domanda seria di una ragazza che chiedeva come avrebbe risolto il problema della disoccupazione, ha risposto che praticamente dovevano iniziare a cavarsela da soli, e il grande suggerimento è stato quello di andare a lavorare all'estero. Il grande statista, il miglior presidente del consiglio degli ultimi 150 anni vuole risolvere il problema della disocupazione in italia facendo emigrare tutti i disoccupati. Applausi a scena aperta.

Monica Murgia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.12.10 16:29| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Con la morte di Mario Monicelli, scompare un altro grande personaggio.

Se è vero, dunque, che se ne vanno sempre i migliori, B. può stare tranquillo perché, ahinoi,camperà ancora a lungo…

Franco F. Commentatore certificato 01.12.10 18:51| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Anagrafe Tributaria:
Codice Fiscale e Partita Iva, elettronici, da passare nei ricevitori tipo carte di credito, poi:
tutti gli acquisti e le spese (tranne quelli/quelle effettuati all'estero), possono essere portati in detrazione.
Le tasse, pagate sul residuo.
Non sfuggirebbe nessuno.
E' proprio per questo, che non la faranno mai adottare.

antonio d., carrara Commentatore certificato 02.12.10 12:58| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nel frattempo una bella bomba su equitalia,grazie.

stefania l., roma Commentatore certificato 02.12.10 14:10| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

NON VI SIETE ANCORA CHIESTI COME MAI LA TV ITALIANA SIA ANDATA SUL DIGITALE TERRESTRE???
BENE,VE LO DICE UN TECNICO CHE OLTRE A OCCUPARSI DI INFORMATICA E PROGETTAZIONI ELETTRONICHE SULLA SORVEGLIANZA,SI OCCUPA ANCHE DI DIFESA ELETTRONICA.
IL DIGITALE TERRESTRE E' PROGETTATO PER IL CONTROLLO DELLE MASSE!IN PRATICA CREDETE DI ESSERE LIBERI,MA SIETE SOLO SCHIAVI DEL LORO POTERE MEDIATICO,CHE TRAMITE MESSAGGI SUBLIMINALI,ORA AD ALTISSIMA DEFINIZIONE SIA VISIVI,CHE SUB AUDIOFONICI,SENZA CHE VE NE ACCORGIATE DI NULLA SARETE LORO SCHIAVI SU TUTTO.
COLGO L'OCCASIONE INOLTRE DI INFORMARVI DI STARE MOLTO ATTENTI AI NOTEBOOK PORTATILI CON WEB CAM INCORPORATE.OSCURATELE!!METTETE UN PEZZO DI NASTRO ADESIVO NERO SUL PICCOLO OBIETTIVO.INOLTRE DISINSERITE IL MICROFONO INCORPORATO.CHIUNQUE HA UN PC FISSO CON CAM O PORTATILE E SOTTO CONTROLLO DI UN DATA BASE INTERNAZIONALE CHE SA TUTTO DI VOI IN QUALSIASI MOMENTO.
LO STESSO VALE PER I CELLULARI DI ULTIMA GENERAZIONE CON CAM E SISTEMA OPERATIVO SIMBIAN E ALTRO.USATE I CELLULARI DI VECCHIO TIPO.
NON E' UNO SCHERZO QUELLO CHE VI DICO,FA PARTE DEL MIO LAVORO,E MI SENTO IL DOVERE DI INFORMARVI PER COME VIENE USATO INCONSCIAMENTE IL POPOLO.

Luca Cannizzaro 02.12.10 15:24| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Mistero della Camera Congelata.
Non aprite quella porta.

Missy Elliott, Cittadina del Mondo Commentatore certificato 02.12.10 12:43| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

QUANTOOOOOOOOOOOOOO MANCAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA?!?!?!?!?!?!

luca a., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.12.10 22:55| 
 
  • Currently 3.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento
Discussione


Ce la possiamo fare.

Come? Tagliando tutte le spese superflue della casta politica.

Sono delle sanguisughe, vanno schiacciate!

Stanno dissanguando l'intera nazione per mantenere i loro privilegi, leviamoglieli.

Non servono a nulla, ci stanno tenendo nell'immobilità totale da anni.

Sono inutili e costosi, liberiamocene.

cettina* d., sicilia

§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§

Questo è il commento più votato del post.
Questa signora sono anni che ripete sempre
le stesse frasi stando seduta comodamente al
suo p.c. senza spiegare a noi tutti come
si esce da questo pantano.

Queste sue proposte ce le spieghi più dettagliatamente ed in modo concreto.

E' inutile riportare frasi come:

"Stanno dissanguando l'intera nazione per mantenere i loro privilegi, leviamoglieli"

se sono anni e anni che persone come lei
non trovano rimedi, esempi concreti a questi problemi.

Questi commenti sono i classici commenti:

POPULISTI, DEMAGOGHI, e DISEDUCATIVI.

(letto riletto e non corretto)



Articolo 21,. Commentatore certificato 02.12.10 08:30| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Letterina a Babbo Putin.

Caro Vlad,
sono un cittadino italiano che per tutto l'anno ha fatto il bravo, non ha usato violenza, paga le tasse fino all'ultimo cent, non fuma e non si droga e neanche bestemmia.
Sono un poco deluso perchè leggo che tu saresti il burattinaio e il mio presidente del consiglio la marionetta.
Tu saresti la voce e lui il megafono.
Tu saresti il padrone e lui il cagnolino.
Poi quei cattivoni dei giornalisti (no, per favore, non crivellarne un altro) dicono che tu lo hai usato per aumentare il tuo influsso sull'Europa.
Si dicono delle gran cattiverie in giro. Si dice che tu voglia rifilare all'Europa il vostro gas e che per questo corrompi il nostro benemerito Presidente.
Sono anche un poco frustrato per l'immagine che danno dell'Italia e del suo beneamato capo del governo.
Secondo i giornalisti tu saresti il macho che vuol conquistare la gran dama Europa e useresti lui piccolo, piccolo per farlo.
Insomma tu lo useresti come preservativo per penetrare la vecchia Europa senza lasciarla gravida.
Ti volevo informare con questa missiva, che a noi in realtà di lui non ce ne frega un accidente, anzi una volta consumato l'amplesso, mi raccomando gettalo via nel gabinetto oppure nel caminetto della tua dacia.
Quindi ti chiedo per Natale questo piccolo favore, un gondone usato è sempre imbarazzante avercelo ancora infilato, specialmente quando magari devi ricominciare con un secondo rapporto.
Per favore liberatene al più presto e fammelo sapere.

Con affetto Tuo Beppe (Da Monaco).

P.S. I gondoni stanno per scoppiare.
ripeto i gondoni stanno per scoppiare.


Beppe Da Monaco (odio la mafia) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.12.10 18:07| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Buon giorno a tutti.

*******************************

"Chi conosce gli altri è sapiente, chi conosce sé stesso è illuminato. Chi vince gli altri è potente, chi vince sé stesso è forte."

Laozi

*******************************

Ieri sera ho visto un film su rai2 dove avevo sentito la frase di sopra.

Molto interessante, anche perche prendersela con il "diverso" senza conoscerlo è da ignoranti.

Non prendersela con se stessi è "normale".

Certo, perche gli illuminati sono pochi, altrimenti non sarebbero illuminati e la stessa frase non avrebbe significato o andrebbe riformulata.

Questo implica che conoscendo noi stessi conosceremmo anche il prossimo, nonché il "diverso".

A quel punto non potremmo più "attaccare" il prossimo senza attaccare noi stessi.

Guerra tra i poveri? No, guerra tra ignoranti!!!

saluti "ignoranti"

TONY .. Commentatore certificato 02.12.10 14:47| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Berlusconi non è mai rientrato da Antigua dove lo hanno raggiunto tra gli altri Bondi, Cicchitto, Fede, Gasparri e Letta"

e anche il sottoscritto, recante seco una massiccia dose di tritolo.

davide lak (davlak) Commentatore certificato 01.12.10 18:52| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori










Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.



Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori