Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Compra un voto!


compraunvoto.jpg
La corruzione ha un costo? Facciamo una colletta on line con Compraunvoto.it. La prima compravendita di parlamentari dal basso.
"Se la democrazia dal basso non funziona, ecco in nostro soccorso la "Mazzetta dal Basso"! 1 - Nell'illegalità non vi è nessuna legge che preveda che la mazzetta arrivi solo dall'alto! 2 - La prima unione di cittadini pronti a corrompere per seguire ideali di democrazia 3 - Una mazzetta da 10 euro per comprare un voto! 4 - Contatto diretto con il tuo parlamentare 5 - Il nano non potrà recriminare se lo battiamo con le sue stesse armi!
Come funziona? Praticamente,oltre ai milioni di euro che diamo ai nostri politici, li corrompiamo perché finalmente ci ascoltino! Sei vittima di un disegno di legge che ti penalizza? Sei uno studente che rischia di vedere il suo futuro gettato al macero? Un cittadino qualunque costretto ad accettare una discarica tossica nel giardino di casa? Niente paura, con "Compraunvoto.it" anche tu potrai finalmente fare valere le tue ragioni!" Luca P.

27 Dic 2010, 18:57 | Scrivi | Commenti (25) | listen_it_it.gifAscolta
| Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Ma siamo matti? Mi pare una pessima idea. Che significa 'combatterli con le loro stesse armi'? Vuol dire scendere al loro livello? La corruzione non è un'arma da imbracciare, soprattutto da parte di chi dice di volerla combattere. Oppure vogliamo vincere a tutti i costi, comprando quello che non abbiamo, come ha fatto qualcuno molto di recente?
Lauretta

lauretta al 30.12.10 19:31| 
 |
Rispondi al commento

Il tuo commento:
"Io non ce li ho 10 euro da dare. Sono stata licenziata ad ottobre per
scadenza contratto, non rinnovato per esubero di personale dopo 10 anni, il
mio compagno dopo 4 anni di lavoro fisso (ad 800 euro al mese come
spazzino) è stato passato per 3 mesi in una agenzia interinale... e poi tra
3 mesi si vedrà, hanno detto....
Ho dovuto dire ieri ai miei due figli, di 20 e 14 anni che per uscire a
capodanno posso dargli solo 10 euro a testa....
Non ce li ho i 10 euro da dare per corrompre chicchessia, devo mangiare,
pagare l'affitto, far studiare i miei figli con quei 10 euro...."

Maya Froglia 30.12.10 15:07| 
 |
Rispondi al commento

Io non ce li ho 10 euro da dare. Sono stata licenziata ad ottobre per scadenza contratto, non rinnovato per esubero di personale dopo 10 anni, il mio compagno dopo 4 anni di lavoro fisso (ad 800 euro al mese come spazzino) è stato passato per 3 mesi in una agenzia interinale... e poi tra 3 mesi si vedrà, hanno detto....
Ho dovuto dire ieri ai miei due figli, di 20 e 14 anni che per uscire a capodanno posso dargli solo 10 euro a testa....
Non ce li ho i 10 euro da dare per corrompre chicchessia, devo mangiare, pagare l'affitto, far studiare i miei figli con quei 10 euro....

Maya Froglia 30.12.10 14:59| 
 |
Rispondi al commento

E' una iniziativa strabiliante! Da morire dal ridere! a proposito, vi segnalo una serie di iniziative di un mio caro amico architetto di Milano che ha sfidato tutta la giunta comunale con un progetto galattico ed è andato oltre. Ora sta progettando il "Ponte Bellum" che collegherà la Sicilia alla Tunisia. Se volete, visitate www.aufo.it e la pagina AUFO su Facebook! Queste sono le proteste intelligenti, le poche armi che abbiamo per prendere per il sedere certa gente. Non dimentichiamo mai che quelli che ci rappresentano, sono un pò lo specchio di quello che siamo, quindi è bene trarre le somme. E rinfoderare le baionette...

vanni s., lido delle nazioni (FE) Commentatore certificato 29.12.10 19:14| 
 |
Rispondi al commento

Dimmi un po, ma che fai, ci provi? Stai forse chiedendo soldi con l'idea di giocare alla corruzione? con quale pretesto? Io credo che un test di come l'italiano è un corruttore-corrotto di natura,ormai NON SERVA +,è risaputo,E' VERO CAZZO,siamo un popolo diviso fra chi ha + di una MIGNOTTA e una pagnotta,chi nemmeno quella,c'è chi lavora come schiavo per una paga di merda 700 € al mese e i più fortunati arrivano a 1100 +o- con famiglia a carico però.Per far sentire le proprie ragioni a volte si può pensare anche ad una bella rivoluzione DA FARE!!quella che OGGI,ognuno dei senza lavoro senza un tetto e senza poter mangiare un pasto caldo decente lottano alla SOTTOvivenza - cacciati sfrattati derubati e picchiati VIGLIACCAMENTE - questi poveracci poi per mangiare sono destinati a delinquere xkè la pancia a volte grida HO FAME,Non è vero Letizia MORATTI,la delinquenza BRUTTA PIAGA,chi ha i soldi può far parte DELLA CRICCA,chi non li ha non è nessuno,Grillo grazie di questo spazio, mi hai aperto gli occhi ma non basta ..gli-TALI-ANI sembrano BUCHI DI HULO e questo GOVERNO è tutta una fregatura da quando sono nato e quello di prima quando c'era il re? Anche! in tutti i popoli del mondo o quasi,non cambia nulla,basta vedere i VIDEO,sembra tutta una cospirazione giocata a tavolino,USA a capo di tutto e tutti con Cina e Russia che non stanno a guardare ma partecipano con man forte,il nostro bel paese corrotto da LADRI E FURFANTI,BEL FUTURO ..RAGA.. viva la rivoluzione,viva LA LIBERTÀ. Ho fatto un sogno,Anno nuovo 2011,caxxi amari per corrotti e corruttori,si affilano i coltelli e le forchette,piatto forte a tavola? GRATIS un parlamentare corrotto da bollire e affettare,fate la fila grazie,ne ho pieni i Maroni,i BOSSI,i Fini,i Berlusconi (finiscono TUTTI in NI o I)era solo un sogno ma a volte CON UN PO DI BUONA VOLONTÀ anche i sogni possono avverarsi ..se a Roma ci sono stati casini 14/12 a Milano si fermenta ..buona mangiata a tutti e buon 2011 di piena consapevolezza :))

Francesco Maffezzoli 29.12.10 03:19| 
 |
Rispondi al commento

Non è piu' ora di giocare. E' ora di combattere.
innestate le baionette.

roberto g., varese Commentatore certificato 28.12.10 23:27| 
 |
Rispondi al commento

Non sono d'accordo.
Dare alteriori soldi per comprare la lealtà di un parlamentare?????

MA STIAMO SCHERZAND0?!

I parlamentari sono Nostri DIPENDENTI e percepiscono già il loro esoso stipendio! Dibbiamo caricarli ulteriormente di soldi perchè facciano ciò che è giusto??

Venga invece istituito l'OBBLIGO DI MANDATO!!!
Così i parlamentari come "Mastella & C." non potranno più fare i voltagabbana!
Si devono prendere l'impegno di rispettare la linea politica presentata agli elettori!!

Roberto Cailotto, Recoaro Terme Commentatore certificato 28.12.10 21:17| 
 |
Rispondi al commento

Ciao e se invece siamo noi cittadini ha vendere il nostro voto elettorale. E che i politici ci paghino per dare il voto a certi politici corrotti, almeno ci possiamo pagare qualche rata del mutuo casa. Perché tanto rubano sempre nelle nostre tasche.

Roberto S 28.12.10 20:47| 
 |
Rispondi al commento

ALBERTO sarai un buon ragazzo ma i tuoi colleghi sono dei PARASSITI IGNORANTI ANALFABETI A DIR POCO CIAO ALBERTO.

urbano maiale 28.12.10 19:50| 
 |
Rispondi al commento

A me mi sa che il sito in questione lo hanno già oscurato?

Paolo R. Commentatore certificato 28.12.10 18:41| 
 |
Rispondi al commento

Perchè non lo estendiamo anche a livello regionale, provinciale e comunale? Sarebbe un ottimo modo per fare carriera, l'Italia va avanti così da decenni

Sabina M. 28.12.10 16:27| 
 |
Rispondi al commento

Non scherziamo, non deve (almeno tra di noi) passare il concetto che la politica si fa con i soldi. Anche perchè loro ne hanno sempre più di noi, per quanto noi siamo molti e loro pochi.
Allora poi devi giustificare le ruberie, se monetizzi tutto...

Fabrizio G 28.12.10 15:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IO penso che certi individui e non persone, sarebbero espulsi se avessimo una legge elettorale che permetterebbe la revoca del mandato diretta..senza farli collette, anzi! l'unica colletta sarebbe quella per comprare la benzina e darli fuoco......
Finchè questa massa di pezzetti professionisti della politica avranno campo libero per fare cche cazzo li pare, assisteremo ha questi teatrini non stop.
Quindi Voto elettronico;
possibilità di revoca del mandato in qualsiasi momento da parte dei propri mandanti/elettori;
Nomina diretta diretta dei propri candidati senza elezioni, così la chiuderemo con il rito delle elezioni elo sperpero di denaro Pubblico.
Pochi ma boni.......poche regole ma bone.....

roby f., Livorno Commentatore certificato 28.12.10 14:17| 
 |
Rispondi al commento

ahah geniale veramente!combattere il testa di minchia con le sue stesse armi

Diego Rocca, Ostiano Commentatore certificato 28.12.10 13:23| 
 |
Rispondi al commento

Mi pare un'ottima idea. Personalmente proporrei tale metodo come strumento unico di pagamento dei deputati e senatori. Se votano come vogliono gli elettori, allora mangiano, altrimenti saltano la cena. Non e' che Beppe Grillo puo' aggiungere al programma del M5s anche "retribuzione dei parlamentari solo 'a voto avvenuto'" ?
E se il voto non coincide con quanto accordato con gli elettori, allora nessuna retribuzione.

Ciao,
Marco

Marco G. 28.12.10 11:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Funziona già così: al momento in cui uno lo vota lo ha già corrotto.

Marauder 28.12.10 10:51| 
 |
Rispondi al commento

ad un primo impatto mi ha fatto vomitare...poi

pensando a come è ridotta la nostra Patria...

o GLI SPARI IN BOCCA O TE LI COMPRI COME VACCHE !

apprezzo molto...QUESTO MODO DI SPARARE NELL'ANIMA
DEI MORTACCI LORO ...

er nano della minkia dovrà crepare con i suoi stessi
metodi !!!

Antonio D (☭ lenin), Roma Commentatore certificato 28.12.10 08:55| 
 |
Rispondi al commento

Il problema è: ci saranno parlamentari abbastanza sfacciati da accettare una trattativa simile?

Eugenio O. Commentatore certificato 28.12.10 08:49| 
 |
Rispondi al commento

Bella idea! Ma non li pago già abbastanza con le tasse? Ed inoltre, non basterebbe un bel lavoro da parte della stampa (anche su Internet) per farli saltare dalle sedie? (mai visto "Quarto potere", anche se in Italia la stampa non serve quasi a niente in questo senso, visto, che spesso è dalla parte del finanziatore).

caterina salvemini 27.12.10 23:25| 
 |
Rispondi al commento

mio dio, ma è perversa sta cosa! ahahahha

mario tirenna 27.12.10 22:01| 
 |
Rispondi al commento

si potrebbe fare anche il fantaparlamento, tipo il fantacalcio, partendo dal calciomercato dei parlamentari... idea da sviluppare...

massimo pietrobon 27.12.10 21:36| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE
NON E' UNA CATTIVA IDEA,AZNI MEGLIO COSI' DA FARCI SENTIRE,ISCRIVIAMOCI A COMPRA UN VOTO
ALVISE

alvise fossa 27.12.10 20:53| 
 |
Rispondi al commento

C'è solo una piccolissima differenza tra l'essere un solo unico corruttore che fa il bello e il cattivo tempo con i suoi forzieri e tanti piccoli piccolissimi rispamiatori con il borsellino quasi vuoto si chiama solvibilità.. i borsellini si possono prosciugare, il forziere un pò meno senza contare che i tanti picolissimi risparmatori devono scegliersi un rappresentante che alla fine fa con i soldi degli altri quello che gli pare..
mi pare che le S.p.A. siano piene di situazioni così..
brutta cosa il capitalismo.

Vincenzo Russo, Terni Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.12.10 20:21| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori