Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Comunicato politico numero trentanove


beppe_lennon.jpg

La fiducia al governo Berlusconi del 14 dicembre è un antico rito che si ripete. Il "popolo" (questa vecchia e sana parola) non ha nulla a che fare con chi voterà, per chi voterà, per quale motivo voterà. E' una discussione interna a gruppi di potere rappresentati da burattini tramutati in leader dai peggiori giornali della Terra. La scissione tra il potere esecutivo e gli elettori è totale e manifesta nei manganelli quotidiani. Tutti e tre i poteri, esecutivo, legislativo e giudiziario, nella loro forma attuale, di delega senza indirizzo e controllo da parte dei cittadini, i veri proprietari dello Stato, non hanno più alcun senso, come non ne ha una Costituzione sulla carta eccellente, ma senza la minima possibilità di essere rispettata. Chi conosce la Costituzione? Molti non sanno neppure cosa sia, per non parlare dei suoi articoli, chi ne recita tre o quattro è considerato un genio della politica. Le ideologie sono pagine di Storia usate per giustificare il nulla del presente. Il Movimento 5 Stelle ha un programma, ma il M5S non è solo il suo programma. Il M5S vuole il rovesciamento della politica, della piramide, l'assalto ai forni dell'informazione autogestita dal potere, la centralità del cittadino in OGNI scelta che lo riguardi, la separazione tra capitalismo e rappresentanza democratica, un tetto ai patrimoni personali, leggi popolari discusse in via preferenziale rispetto alle leggi proposte dal Parlamento, referendum spontanei e propositivi senza quorum a livello comunale, regionale, statale. In altri termini, il M5S vuole l'ingresso del cittadino nella politica attiva, evento mai successo fino ad ora. La democrazia dell'uomo massa è il passato, la democrazia dove ognuno conta uno è il futuro. La trasparenza di ogni atto pubblico, permessa dalla Rete, la responsabilità individuale, la politica come servizio civile a tempo sono le basi e il presupposto per evitare le incrostazioni del potere, le camarille, i leader a vita che occupano la cosa pubblica come delle zecche, le stragi impunite. Il M5S non è solo e non è originale, i suoi obiettivi sono gli stessi di partiti islandesi, svedesi, di movimenti statunitensi, fa parte di una tendenza irreversibile, come è successo per altre forze in differenti periodi storici. Assange è solo l'annuncio del cambiamento. La democrazia dominata dal capitale, dagli eletti per censo come Berlusconi e la Moratti, dei segreti di Stato in opposizione al diritto di sapere dei cittadini, dei Parlamenti sottratti alla volontà e al controllo popolare, questo simulacro di democrazia è finito per sempre. I suoi simboli esteriori, le macchine blu, le toghe di ermellino, le scorte, l'immunità parlamentare sono reliquie da cancellare. Appartengono alle catacombe. Il futuro non è ancora scritto, ma il passato è già sepolto. Loro non si arrenderanno mai (ma gli conviene?). Noi neppure.

Berluscoma 2010

Berluscoma 2010 (Dvd)
Il tramonto della Seconda Repubblica raccontato da Marco Travaglio
Acquista oggi
la tua copia.

8 Dic 2010, 15:00 | Scrivi | Commenti (616) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Caro Beppe Grillo.
Lo spettacolo del voto di sfiducia del 14/12/2010 è stato a mio parere il fondo del barile della dignità civica cui un Paese degno di essere riconosciuto come tale possa sopportare.
Le propongo questo :
perchè non organizzare a Roma, ma anche a Milano , a Torino Bologna Firenze Napoli Reggio Calabria Taranto Palermo , e , insomma, dove possibile, delle CONTEMPORANEE MARCE SILENZIOSE?
Senza bandiere o simboli, però.Solo il silenzio e il rumore dei passi. Per far sì che i cittadini onesti tutti, di tutte le ideologie , si possano trovare uniti da una sola parola : BASTA!!
Penso che sarebbe un'immagine devastante per forza e contenuti per le marionette che ci "prendono in giro" dalle loro ovattate stanze dei bottoni . E penso che il Popolo Italiano, quello vero però e non quello di cui si riempiono la bocca i nostri politicanti inquisiti e corrotti, riacquisterebbe anche nel mondo intero quella cifra di dignità che oggi,secondo Dell'Utri, ad esempio, è rappresentata dall' "eroe Mangano".
E' l'unico modo a mio avviso per far capire all'altra Italia ipnotizzata o disonesta e al mondo incredulo che vogliamo veramente cambiare, voltare pagina e riprenderci il futuro.
Io ci credo , e Lei ? Grazie.
Bruno Palumbo

bruno palumbo 16.12.10 00:20| 
 |
Rispondi al commento

"un tetto ai patrimoni personali"
GRILLO, se non lo indichi in soldoni nessun risparmiatore ti seguirà più. Puoi aumentare le tasse, limitare i redditi ma non puoi limitare il patrimonio personale che ognuno accumula per i più svariati e nobili motivi. Un patrimonio è anche garanzia per i creditori, futuro per i figli, mezzi di produzione indispensabili per fare impresa !

Rifletti Beppe, e perfavore informami se ci hai ripensato.

Edoardo Borghi

Edoardo Borghi 12.12.10 15:23| 
 |
Rispondi al commento

UDITE, UDITE, BERLUSCONI DA SPUDORATO MENTITORE E MISERO AFFABULATORE HA DICHIARATO CHE LUI HA PORTATO LA MORALITA' NELLA POLITICA.MI DOMANDO COME SI POSSA COSI' SFACCIATAMENTE TRAVISARE LA VERITA'.MA NON E' FINITA , SU DENUNCIA DELL' IDV LA MAGISTRATURA HA APERTO UN'INCHIESTA PER CORRUZIONE CIRCA LA COMPRAVENDITA DI VOTI IN PARLAMENTO.PER SILVIO E' NORMALE COMPRARSI IL VOTO DI UN DEPUTATO O SENATORE AL PARI DI UNA ESCORT O UNA MINORENNE :NULLA DI ILLEGALE, LE LEGGI LE FA LUI A SUO USO E PIACIMENTO.VI VOLETE FARE UNA BELLA RISATA ,ALTRIMENTI CI SAREBBE DA PIANGERE PER LA QUALITA' DEI NOSTRI POLITICI, IL PRODE DINI,VE LO RICORDATE L'EMACIATO E TRISTE PERSONAGGIO DELLA SCORSA LEGISLAZIONE, acerrimo nemico di CIAMPI che fu nominatore governatore della banca d'italia al cui posto Dini aspirava, ORA SENATORE DEL PDL, IN UNA INTERVISTA RADIOFONICA CIRCA LA NOTEVOLE ATTIVITA' SESSUALE DI BERLUSCONI HA DICHIARATO CHE BERLUSCONI HA BISOGNO DI UN ""AIUTINO "" PER POTERSI PERMETTERE QUALCHE RAPPORTO SESSUALE, INVECE LUI NO ! SENATORE ? BASTA QUARDARTI IN FACCIA PER CONVINCERSI CHE NON HAI NEMMENO UN GRAMMO DI SALUTE E DI VITALITA', COME DIREBBE TOTO' :MA MI FACCI IL PIACERE...MI FACCI. A NAPOLI DICONO CHE PURE E' PULECE TENENO A' TOSSE (per i padani: pure le pulci tengono la tosse, ovvero sono del tutto inconsistenti), capito senatore DINI ? si faccia una serie di siringhe o di supposte di rinforzo a base di viagra ,o altre specialita' a"" lor signori"" certamente molto note, forse, puo' darsi, ma stia attento che non le succeda quello che è successo a BOSSI che per dimostrare il suo celodurismo ci stava rimanendo secco, e sarebbe un bene per l'Italia e gli italiani se tutti ""lor signori"" finalmente vi toglieste dai coglioni,perchè ormai ci avete rotto e stufati.UMBERTOSKY

umberto capoccia 11.12.10 09:11| 
 |
Rispondi al commento

Nel comunicato n. 39 Grillo afferma che il potere esecutivo, legislativo e giudiziario devono essere riplasmati privilegiando le prerogative del cittadino attivo, il M5S vuole il rovesciamento della politica con al centro lo stesso cittadino che svolge funzioni politiche a tempo, in totale trasparenza. Addirittura si parla di separazione tra capitalismo e rappresentanza democratica e si vuole inoculare un'iniezione di comunismo quando si parla della limitazione dei patrimoni personali, il tutto condito da referendum propositivi e leggi popolari, niente più incrostazioni di potere, camarille, politici che si attacano come zecche ecc.. E' tutto bello e sono completamente d'accordo, ma cosa diceva Monicelli in un'intervista recente sugli italiani, che non avevano voglia di impegnarsi nella cosa pubblica e si facevano governare anche dal primo buffone di corte e se ne intendeva lui che aveva l'esperienza dei 95 anni. Purtroppo se fosse vero quello che diceva Monicelli e cioè che la gente non vuole partecipare, la politica rimane in mano a pochi e diventa per forza un qualcosa di specialistico e quindi di professionale.

GIANCARLO SARTORETTO, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.12.10 21:57| 
 |
Rispondi al commento

Per Pomodori Verdi 10.12.10 12.18

Ho proprio ragione a definire i leghisti deficienti quasi per natura, se tu hai visto la vittoria del cretino di castelli (ti ricordo che nemmeno dalle vostre parti elezioni a sindaco in lombardia l'hanno voluto tanto è antipatico) allora stai confondendo la trasmissione di annozero con il grande fratello.
Castelli ieri ti piaccia o no e allo stesso modo il canotto rifatto della Santanchè hanno fatto la solita figura di mer.a che merita di fare la gente che si mette con i mafiosi delinquenti.

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.12.10 13:40| 
 |
Rispondi al commento

GRANDE BEPPE RESISTI ad ogni costo.
Ogni tanto una boccata di ossigeno ci vuole altrimenti con tutti quei burattini che passano in tv la gente si spegne e perde il senso della realtà... Bravo non mollare!!!

MARINA D. 10.12.10 12:44| 
 |
Rispondi al commento

Ai babbei padani, tutti coloro cioè che votano lega senza informarsi, perchè informarsi significa leggere e come si sà molti al nord sono come bossoli o sono analfabeti.

Leggere prego o farsi tradurre da uno che sappia leggere.
http://www.ilfattoquotidiano.it/2010/12/05/la-storia-della-lega-da-pontida-a-roma/80397/

Un saludos particolare al più rappresentativo dei leghisti e cioè castelli un nome una garanzia una deficienza.

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.12.10 11:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mascalzoni

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 10.12.10 11:17| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
purtroppo il passato non è morto: lo sarebbe se la società moderna fosse una macchina. Essendo un organismo il passato continua e degenera.
Aspettiamoci il peggio, perché anche i volenterosi e i meet-up difettano delle conoscenze di base del cosiddetto gioco sociale.

Vedere gli errori del passato non è sufficiente: perché sono avvenuti? Quando? Cosi li ha prodotti? Come? Questo serve! Conoscere a menadito le regole del gioco sociale per realizzare i vari programmi, specie quelli meritevoli.

Pensate di diver giocare contro dei bari di professione. Cosa fate, se lo sapete?
La prima cosa è controllare che il mazzo non sia segnato, la seconda che i semi, se giocate a poker, siano Picche,Fiori, Quadri e Cuori (non Spade, Bastoni, Danari e Coppe) e infine controllate il rispetto le regole del gioco. Tutto il resto sono tattiche e strategie. Giusto?
Se vogliamo un paragone con il mondo dell'informatica: tutto il resto è software, mentre mazzo, semi e regole del gioco è hardware.

Bene. Rispondete allora a questa domanda: nel gioco sociale, qual'è l'hardware? Ossia, qual'è il mazzo, quali sono i semi o colori, quali le regole del gioco? Tutto il resto sarebbe il software (riforme, valori, tattiche e strategie varie): software che non può funzionare (anche quello meritevole, anche quello dei meet-up)perché l'hardware sociale è rotto.

Siamo tutti come bambini che, presi dalla bramosia, di giocare a carte non si curano delle regole. Però poi puntiamo i piedini e piangiamo calde e amare lacrime... perché perdiamo sempre!

A chi volesse approfondire (per fare meno fatica nel portare a compimento le proprie giuste rivendicazioni e riforme ma soprattutto per non buttarle a mare, come viceversa succederà inevitabilmente) consiglio di seguire la rubrica punto&virgola sulla testata online www.economiaitaliana.it

Come dici tu è inutile agitarsi come formiche impazzite in economia: altrettanto inutile lo è nell'area giuridico-politico-statale.

Andrea di Furia 10.12.10 10:50| 
 |
Rispondi al commento

ha ragione beppe, in italia bisognerebbe smetterla di dare retta a quegli imbecilli dei politici, e concentrarci tutti sull'acquisto di dvd di beppe grillo, guarda quanti ce ne sono là in alto a destra

Andre84 10.12.10 08:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono contento di sapere che per grillo,
il capitale non deve più dominare la democrazia.
Ma il punto è:
Come si fa ad impedirlo?
Non basta dichiararlo,
anche se è comunque apprezzabile,
bisogna applicarlo, ma come?
Come impedire che la potenza del capitale
domini e distrugga ogni altro aspetto
della vita umana?
Come impedire che si appropri delle coscienze,
e corrompa le menti più inclini
al fascino del potere e del denaro?
Come si può impedire che metta in atto il solito ricatto delle delocalizzazioni
o dei licenziamenti,
dovuti a crisi appositamente provocate?
Semplicemente, non si può impedirlo!!!
Il capitale, per definizione, "DEVE", essere così,
non può limitarsi, non può tralasciare nessuna occasione di far crescere i profitti.
Il capitale è una cellula che si autoriproduce, fino a diventare un mostro imbattibile democraticamente.
C'è un solo modo per impedire il dominio, anzi la "dittatura" del capitale,
ABOLIRLO!

Luigi D., Ancona Commentatore certificato 10.12.10 00:22| 
 |
Rispondi al commento

il Capo della Massoneria Democratica Giole Magaldi dice nella sua lettera al 'Fratello' Berlusconi:

"La prima è stata quella di ordinare l’assoluto silenzio sulla lettera e su quanto rivelava a proposito del tuo cursus massonico. Un silenzio puntualmente rispettato da parte di tutti gli operatori mediatici che sono al tuo servizio e libro paga, quasi come camerieri e maggiordomi di regime.
E si tratta di tanta gente, non soltanto del direttore del TG1 o di quelli di TG5, Studio Aperto e TG4. Persino nei media teoricamente di area “oppositiva” al tuo governo, nel centro-sinistra, ci sono giornalisti che si comportano come soldati di ventura in cerca di ingaggio. Pronti a sfumare, attutire, omettere, mistificare, in cambio di qualche inconfessabile prebenda.
Complimenti a te, caro Fratello, che ti alleggerisci volentieri di qualche “metallo” (in gergo massonico, come sai, alludo ai “piccioli”…) in cambio dell’omertà di professionisti senza morale; e complimenti a voi, cari pennivendoli italioti, sempre in cerca di padroni e committenti generosi, in barba a qualunque ideale o deontologia professionale".

SONO SICURI I GIORNALISTI DEL TG3 DI BIANCA BERLINGUER DI ESSERE NON COMPRESI IN QUESTE AFFERMAZIONI?????????????????????????

Dino Colombo Commentatore certificato 10.12.10 00:18| 
 |
Rispondi al commento

Ringrazio Pannella perchè è finalmente uscito allo scoperto e rifà la corte a Silvio , ringrazio anche il sindaco Renzi perchè ci ha mostrato chi è veramente .
Adesso chi li vuole ancora votare lo può fare perchè questa è la democrazia ma poi non si strappi le vesti e non dica non lo sapevo .
Grazie a tutti
Roberto .

Roberto G. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.12.10 23:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PIERO RICCA (MERAVIGLIOSO) V/S L'INSETTO CON I NEI:

"Rimettiamo le cose in ordine. La dialettica fra presunti moderati e presunti estremisti non c’entra nulla: a noi interessa la qualità dell’informazione Rai, un bene pubblico, (e per lo stesso motivo invochiamo anche una legge antitrust nel mercato tv e una sul conflitto d’interessi), non le opinioni politiche del cittadino Vespa. La cronaca dei fatti, poi, è distorta: i poliziotti inutilmente allertati, ad esempio, non erano “due”, ma almeno sei e in seconda battuta ancora di più. Non c’è stato alcun problema di sicurezza. La libreria era tutt’altro che “affollatissima”, essendo presenti poche persone, che nessuno ha spaventato, in buona parte disinteressate o concordi con noi. E così via. Ma soprattutto Vespa non può cavarsela liquidando come “insulti” le nostre critiche: legittime, documentate, condivise da moltissimi italiani. E registrate a futura memoria sul nastro di una telecamerina digitale. Il trucco è vecchio, spesso incanta gonzi e perbenisti, ma rimane un espediente da codardi. E’ vero: come altre volte in passato (e come farò ogni volta che vorrò esercitare il mio diritto di critica verso gli esponenti dell’oligarchia nazionale), nei giorni scorsi, a Milano, città dove Vespa è ben noto fin dai tempi di Valpreda (dicembre 1969), ho colto l’occasione di due appuntamenti pubblici per interpellare in modo non reverenziale il nostro inviato a Cogne: la prima, al Circolo della Stampa, la seconda alla libreria Mondadori di piazza Duomo. Al Circolo della Stampa gli ho chiesto conto del contributo da lui abilmente fornito alla campagna governativa di criminalizzazione del dissenso, che ha avuto il suo momento culminante durante la gestione mediatica del “caso Tartaglia” (ricordate? “partito dell’odio”, “mandanti morali”), con uno sgradevole risvolto che mi ha riguardato personalmente"...


PER CHI VOLESSE LEGGERE TUTTO L'ARTICOLO
CONTINUA SUL BLOG RI PIERO:

http://www.pieroricca.org/

Dino Colombo Commentatore certificato 09.12.10 22:48| 
 |
Rispondi al commento

Eh 'caro' PANNELLA...non me l'hai MAI CONTATA GIUSTA...ma adesso vediamo cosa farai il 14.

Dino Colombo Commentatore certificato 09.12.10 22:15| 
 |
Rispondi al commento

Com’è percepita l’Italia all’estero? Cosa pensano di noi? Panoramica

Marzo 12, 2009 di Redazione

La bella penna di Luna De Bartolo ci racconta come negli altri Paesi sono state “lette” e riportate le vicende che si sono verificate da noi (o che ci hanno in qualche modo riguardato) negli ultimi mesi

È evidente, comunque, che il nostro paese non sta godendo del favore della stampa estera: la tendenza generale è propensa a descrivere l’Italia come una nazione fortemente conservatrice, tradizionalista e riluttante nel sottrarre lo Stato laico all’ingerenza esercitata dal Vaticano

Sulla reazione dei media e dell’opinione pubblica italiana a seguito della sentenza di primo grado nei confronti di Mills, lo sbigottimento è stato unanime: The Indipendent, ad esempio, parla di un “non-evento”; BBC News scrive: “Immaginate la stessa situazione in altri paesi, dove il capo di un Governo è coinvolto in un’enorme truffa per corruzione. Non ci si potrebbe neanche muovere fuori dal tribunale a causa dei microfoni e degli obiettivi delle telecamere”; l’olandese Volkskrant nota come “L’ANSA ha rimosso dal suo sito internet la notizia della condanna di Mills già la sera stessa. Il telegiornale del primo canale italiano ha riportato la notizia solo dopo 19 minuti. L’argomento è durato esattamente un minuto. Il notiziario dell’emittente di Berlusconi “Rete 4″ ha completamente ignorato il tema”.

http://www.ilpolitico.it/?p=4319

Dino Colombo Commentatore certificato 09.12.10 22:08| 
 |
Rispondi al commento

Questi non sono soprusi da parte del governo???
http://current.com/groups/politica/91716975_armi-del-futuro.htm
Non dobbiamo fermare queste cose PRIMA che ci siano altre morti inutili?

La cosa bella è che alcuni sono convinti che la guerra possa nuocere solo a chi vive nei posti dove la fanno (colpevoli o meno)...
ECCO LA DIMOSTRAZIONE CHE CIO' E' FALSO!!
LA GUERRA STA DISTRUGGENDO ANCHE NOI CHE LA COMBATTIAMO!

Una volta si diceva "chi semina vento..."

Beppe ti prego aiutami a diffondere questo!!
Aiuto

Claudia Ferrero 09.12.10 21:38| 
 |
Rispondi al commento

...pensare che eravamo un paese di artisti, poeti,
navigatori...

"Si esporta corruzione in Europa"
La Repubblica - ‎

anib roma Commentatore certificato 09.12.10 19:31| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
la scelta di correre per le politiche nazionali non la condivido. Ho una voglia matta di votare il M5S, ma ha appena cominciato a "farsi le ossa". Una partecipazione alle politiche rischia di bruciare una lista troppo giovane per essersi guadagnata la fiducia degli elettori. Ti suggerisco di continuare l'accerchiamento con le amministrative e le regionali, e solo dopo aver accumulato un'esperienza di 2, 3 legislature sarai in grado di valutare la partecipazione alle politiche.
Carissimi saluti

alberto b. 09.12.10 19:19| 
 |
Rispondi al commento

Inghilterra gli studenti sono in piazza..e stanno facendo a botte....contro la riforma della scuola e l'aumento delle rette universitaire da 20 sterline a 60 mila..inoltre e' previsto un giro di vite sul social security...stanno prendendo le pedate dei nostri governanti...

roby f., Livorno Commentatore certificato 09.12.10 19:15| 
 |
Rispondi al commento

Il Risorgimento eroico abbattuto, i morti per niente, gli ideali camcellati, oh Grillo !
Vuoi fare gli USA ? Ahhhhhhhh.

cesare beccaria Commentatore certificato 09.12.10 18:56| 
 |
Rispondi al commento


politici, vi conviene finanziare la ricerca perchè:

... abbiamo ricercatori di TALENTO!

e,...le malattie non guardano in faccia a nessuno...
...(ma, tanto voi andate all'estero!)...

Ricerca: italiani identificano nuovo gene causa della Sla

La scoperta del ruolo del gene - VCP (Valosin Containing Protein) che si trova nel Cromosoma 9 - è stata pubblicata su Neuron e sarà presentata in anteprima in questi giorni durante il Congresso mondiale sulla Sclerosi laterale amiotrofica che si tiene ad Orlando (Usa)

anib roma Commentatore certificato 09.12.10 18:55| 
 |
Rispondi al commento

"...Assange è solo l'annuncio del cambiamento..."
Ma NOI....noi M5S....che Cazz....facciamo per esprimere solidarietà e vicinanza concreta ad Assange ??????
Con il suo arresto io mi sento molto...molto meno libero...
Tutti NOI dovremmo sentirci in prigione.
Ora è il momento di essere....tutti per uno.
Assange è uno di NOI

MickWenz 09.12.10 18:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Arcore, le forze dell'ordine protestano davanti alla casa di Berlusconi
Una manifestazione ad Arcore, davanti alla residenza del premier Silvio Berlusconi, per dire no ai tagli al settore delle forze dell'ordine e per impedire lo smantellamento della sicurezza pubblica. È questa l'iniziativa in corso da stamattina alle 9 davanti Villa San Martino - una delle residenze di Silvio Berlusconi - promossa dalle sigle sindacali ed dagli operatori del

Comparto Sicurezza (agenti penitenziari, vigili del fuoco e forestale).
La protesta, si legge in una nota della Silp-Cgil della Lombardia, ha lo scopo di sensibilizzare l'opinione pubblica, le Istituzioni e in particolar modo i singoli parlamentari, sul gravissimo rischio di collasso del sistema sicurezza e soccorso pubblico del nostro Paese.
Analoghe manifestazioni si svolgono davanti le prefetture di tutt'Italia.

anib roma Commentatore certificato 09.12.10 18:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CRISI, INTERVIENE IL VATICANO
Berlusconi e mezzo governo a pranzo col cardinal Bertone. Il premier è convinto di avere i numeri. La Chiesa gli chiede di far entrare anche Casini. Per spaccare il terzo polo. Fli dice: "Votiamo la sfiducia"

(ilFQ)

***

Oltre che dai mercenari della politica e dalla mafia ci dobbiamo guardare anche dalla chiesa.

Se resta Berlusconi è la rovina totale e chi glielo avrà permesso ne dovrà pagare le conseguenze.

cettina* d., sicilia Commentatore certificato 09.12.10 17:45| 
 |
Rispondi al commento

SE GLI EXSTRA COMUNITARI, PER AVERE IL PERMESSO DI SOGGIORNO DEVONO CONOSCERE LA LINGUA ITALIANA, ALLORA TUTTI QUEGLI STRONZI CHE STANNO AL SENATO, E A MONTECITORIO DEVONO CONOSCERE A MEMORIA TUTTI GLI ARTICOLI DELLA COSTITUZIONE ITALIANA, ALTRIMENTI FUORI DAI COGLIONI. VOGLIO VEDERE QUANTI NE RESTANO.

giuseppe Picchio, orvieto Commentatore certificato 09.12.10 17:39| 
 |
Rispondi al commento

O.T.

Date un po' un'occhiata qui!

Lettera n.2 al fratello Silvio(il link del Grande Oriente D'Italia Democratico non passa)


Oltre che per "fratello Silvio" c'è un appello anche per la sinistra...


...""L’attuale, maggiore partito di opposizione, dovrebbe anche aiutare la rigenerazione di tutte le realtà politiche alla sua sinistra; dialogare con i più vivaci movimenti della società civile: popolo viola, movimento a 5 stelle, etc.
Inoltre, dovrebbe essere lo stesso PD a calendarizzare al più presto le primarie. Invece di rimandarle. Per paura di che?""

Azz.!!!Pure alla Massoneria interessiamo!

Nando.

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.12.10 17:29| 
 |
Rispondi al commento

Exit, una Ilaria D'Amico urlante su tacchi vertiginosi ed una voce gracchiante che si rivolge allo spettatore fascista e servilista Gasparri, dopo che il giornalista Facci, stranamente quieto , aveva preannunciato che non sarebbe rimasto nella seconda parte dove si sarebbe parlato di giustizia per incompatibilità con il suddetto parlamentare, chiedendogli , intelligentissima e corretta: perche on Gasparri il giornalista Facci non vuole parlare con lei. Una coltellata alla schiena, giustamente replica il giornalista di Libero. La scema lunga e starnazzante ancora deve capire la gaffe.
La seguivo per capire, ora è tutto chiato, ritorna al calcio scollata e gigantesca per la gioia dei beoti sbavatori del pallò.
Talese Luca, agitatore conducente viene pagato per interrompere la trasmissione? Un degmo collega , una coppia da gettare.
Mentana assumi gente che capiche e più educata.

cesare beccaria Commentatore certificato 09.12.10 17:27| 
 |
Rispondi al commento

http://www.avaaz.org/it/no_fiducia_governo_berlusconi/95.php?CLICKTF

Io ho firmato, fallo anche tu.

cettina* d., sicilia Commentatore certificato 09.12.10 17:25| 
 |
Rispondi al commento

Verità 5★

Valter Conti ☆x5 Commentatore certificato 09.12.10 17:21| 
 |
Rispondi al commento

http://temi.repubblica.it/micromega-online/5-stelle-soltanto-a-parole-il-jaccuse-di-una-grillina-delusa/

Beppe cosa ne pensi?

marzia tommolillo 09.12.10 17:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che ITALIA ci lascia l'attuale classe politica! Impossibile risanare tutte queste ferite in breve tempo. In ogni problema che si affronta c'è dietro uno scandaloso comportamento che lo ha causato, non se ne esce più, troppo ingarbugliata la matassa.
Continuamo a scavare, il fondo arriverà prima o poi.
Un angosciato cittadino pavese.

graziano baschiera, pavia Commentatore certificato 09.12.10 17:17| 
 |
Rispondi al commento

ARCORE - Stamattina un centinaio di agenti della Polizia di Stato, fra poliziotti, vigili del fuoco e guardia forestale, ha dato vita a una manifestazione ad Arcore, davanti alla residenza del premier Silvio Berlusconi. La protesta si è svolta senza tensioni ed è terminata attorno alle 12,30. I poliziotti, appartenenti a tutte le principali sigle sindacali, hanno manifestato davanti a Villa San Martino contro i tagli al bilancio delle forze dell'ordine. Analoghe manifestazioni in tutto il territorio nazionale, a Roma all'esterno del Senato e con volantinaggi davanti le prefetture.http://www.youtube.com/watch?v=VeHmphBLGp0

gagliardo giuseppe 09.12.10 17:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PER CHI NE FOSSE INTERESSATO.

Per il bene comune i corrotti restituiscano ciò che hanno rubato

La corruzione minaccia il prestigio e la credibilità delle istituzioni, inquina e distorce gravemente l'economia, sottrae risorse destinate al bene della comunità, corrode il senso civico e la stessa cultura democratica. Per questo motivo raccoglieremo un milione e mezzo di cartoline da inviare al Presidente Napolitano per chiedergli di intervenire, nelle forme e nei modi che riterrà più opportuni, affinché il governo e il Parlamento ratifichino quanto prima e diano concreta attuazione ai trattati, alle convenzioni internazionali e alle direttive comunitarie in materia di lotta alla corruzione nonché alle norme, introdotte con la legge Finanziaria del 2007, per la confisca e l'uso sociale dei beni sottratti ai corrotti.


Trova il banchetto più vicino.
Firma on line.

Hanno firmato.

Diffondi anche tu la campagna.

Rassegna stampa

I corrotti restituiscano ciò che hanno rubato:

i banchetti per l'Italia

Abruzzo - Basilicata - Calabria - Campania

Emilia Romagna = Friuli Venezia GIulia - Lazio

Liguria - Lombardia - Marche - Molise - Piemonte

Puglia - Sardegna - Sicilia - Toscana

Trentino Alto Adige - Umbria - Valle d'Aosta

Veneto.

http://it.peacereporter.net/homepage.php?refresh_ce

http://www.libera.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/3915

Salvatore. G.

salvatore g., Manchester/UK Commentatore certificato 09.12.10 16:53| 
 |
Rispondi al commento

il M5S vuole l'ingresso del cittadino nella politica attiva, evento mai successo fino ad ora.
I costi della politica debbono totalemte diminuire in modo che il fare politica sia davvero una forma di volontariato, una presa di coscienza civile, un servizio sociale.
La prima delle battaglie, aggredire i costi della politica, renderli poveri ed otterremo il ricambio con gente più onesta e più bella dentro.

cesare beccaria Commentatore certificato 09.12.10 16:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

WIKILEAKS OVVERO: IL MONDO ALLA ROVESCIA OVVERO ANCORA: LA VERITA', PRESUPPOSTO IRRINUNCIABILE NEL RAPPORTO TRA GOVERNANTI E GOVERNATI.

OVE C'E' LA VERITA' SI ACCETTA ANCHE LA DISAPPROVAZIONE E IL DISSENSO, LA SINCERITA' CREA I PRESUPPOSTI PER UNA SOCIETA' OGGETTIVAMENTE MIGLIORE, NON PERFETTA MA MIGLIORE.
CAPOSALDO DEI RAPPORTI SOCIALI,POTREBBE PRENDERE IL POSTO COME SINGOLA DEFINIZIONE DI TUTTA UNA INTERA COSTITUZIONE DI CENTINAIA DI ARTICOLI.
AL MONDO C'E' SETE DI VERITA' E IL CASO WIKILEAKS DA QUESTO PUNTO DI VISTA E' EMBLEMATICO, NON SI TRATTA DI SEMPLICE SCOOP O CURIOSITA'. IL MONDO ALLA ROVESCIA SANCISCE CHE CHI DIVULGA COSE CHE RISPONDONO A VERITA' SPUTTANANDO IL "RE NUDO", E' IL SOVVERTITORE DEGNO ANCHE DI ESSERE SOPPRESSO!!
NEL NOSTRO PICCOLO IN ITALIA, OLTRE A SETE C'E' ANCHE FAME DI VERITA'.
MAI UN PARTITO HA MESSO NEI SUOI VARIEGATI SIMBOLI LA PAROLA VERITA', DI TUTTO MA MAI VERITA'! FORSE E' TROPPO IMPEGNATIVA E COMPROMETTENTE O D'ALTRI TEMPI!. COME POTREBBERO ALTRIMENTI SUSSISTERE I SEGRETI DI STATO O ACCORDI SOTTOBANCO O COLLUSIONI A TUTTI I LIVELLI E ALTRE CHICCHE DA SMANETTATORI POLITICANTI, SANCENDO UN SOLCO PROFONDISSIMO CON LA SOCIETA' CIVILE COSCIENTE E SDEGNATA.

giovanni borrelli (giovrelli), livorno Commentatore certificato 09.12.10 16:49| 
 |
Rispondi al commento

Se dipendesse da me,la farei una rivoluzione...ma non siamo troppo disfattisti,d'accordo con chi scrive che se ci presentiamo alle elezioni ci distruggono,MA ALMENO PROVIAMOCI !!!Noi non passiamo nei Tg e fanno di tutto per screditarci(la verita' fa male) e con la rete e la coscienza possiamo tentare di sovvertire un destino segnato da dei pensionati e faccendieri senza scrupolo,COSA DICO A MIA FIGLIA CHE TRA POCHI ANNI DOVRA' CERCARE (INUTILMENTE)UN LAVORO!!!!NON MOLLIAMO....

max cr, cremona Commentatore certificato 09.12.10 16:43| 
 |
Rispondi al commento

Il sottoscritto Siviero Massimo, cittadino italiano e lavoratore dipendente del settore privato, chiede che venga abrogato l'articolo 12 della legge 122/2010 che rende a pagamento, da parte dei lavoratori dipendenti, la ricongiunzione di versamenti pensionistici in fondi gestionali diversi tra loro (vedi circolare esplicativa INPS n. 142 del 05/11/2010).
Il fondo pensionistico in cui confluiscono i versamenti, sia del datore di lavoro sia del lavoratore dipendente, non è una libera scelta del lavoratore, ma costituisce un obbligo di legge.
L’avere reso oneroso il ricongiungimento di periodi contributivi obbligatori confluiti in fondi differenti per cause indipendenti dalla volontà del lavoratre stesso, costituisce un’aberrazione legislativa che rende la norma retroattiva fino ai 40 anni.
Costituisce altresì una vera e propria vessazione per il lavoratore in considerazione degli importi che derivano da un calcolo oscuro e farraginoso che solo l’INPS è titolato ad eseguire, e solo a seguto di una richiesta ufficiale del lavoratore. Da considerare anche l’ulteriore aggravante che, una volta conosciuti gli importi eventualmente da versare (dell’ordine di decine di migliaia di euro), la rinuncia da parte del lavoratore, lo priverebbe da un lato del diritto al ricongiungimento per i dieci anni seguenti la domanda, e dall’altro del diritto ad usufruire della pensione in misura commisurata all’effettiva contribuzione.
Voglio sperare che si tratti di un errore formale derivante o da un vizio nella formulazione dell’articolo di legge o di una interpretazione restrittiva della stessa da parte dell’INPS, perché se si trattasse di una precisa volontà del legislatore, sarebbe una vera e propria bomba sociale ad orologeria.
Non mi meraviglia il fatto che dal 30/07 ad oggi, solo quei pochi che avendo la propria finestra d’uscita al prossimo 1° gennaio, ed avendo necessità di ricongiungere periodi contributivi differenti, si siano accorti degli effetti devastanti della legge.

Massimo Siviero 09.12.10 16:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' cominciato oggi, all'auditorium Paganini di Parma, l'ultimo atto del processo per bancarotta della Parmalat.

Calisto Tanzi non sarà in aula.
Spaparanzato su una poltrona in pelle umana di piccoli risparmiatori, seguirà tranquillamente il processo in videoconferenza dalla sua mega villa di Vigatto completa di piscina, campi da tennis, parchetto giochi per i nipoti ecc…

Franco F. Commentatore certificato 09.12.10 16:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Noi Sud di Innaccone

il nome ... una garanzia!!

Renzo Palazzi Commentatore certificato 09.12.10 16:24| 
 |
Rispondi al commento

BERLUSCONI STA COMPRANDO TUTTI I DEPUTATI CHE GLI SERVONO!

DOV'E' L'OPPOSIZIONE E DOVE'E' NAPOLITANO?

SIAMO IN PIENA DITTATURA!

SE CONTINUA COSI' CI PUO' SALVARE SOLO UNA RIVOLUZIONE!

Nunzio C., Sicilia Commentatore certificato 09.12.10 16:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'Ex Presidente Ciampi compie oggi 90 anni

Mi unisco a tutti gli italiani per ringraziare l'ex presidente per tutto quello che ha fatto per l'italia....e in particolare per aver Controfirmato la "LEGGE PORCELLUM"

Grazie Presidente

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 09.12.10 16:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Capitale e lavoro :: L'unico straniero è il capitalismo Roma, 14 dicembre. A Montecitorio ci saremo! PER LA SFIDUCIA SOCIALE AL GOVERNO, PER I DIRITTI DEI MIGRANTI (9 Dicembre 2010)

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 09.12.10 16:02| 
 |
Rispondi al commento

Ale come Muciaccia:
ART -_ATAC!

stefano z., reggio emilia Commentatore certificato 09.12.10 16:00| 
 |
Rispondi al commento

....cari amici del blog perdonatemi mi sono perso qualche passaggio!...allora fini ed i finiani cosa hanno deciso !?..allo stato attuale!?..votano per la fiducia allo "psicopatico"..o no?....Una cosa è sicura....con questo comportamento hanno fatto comprendere che semmai ci fosse, ..l'alternativa affidabile non sono "loro!!!"

sergio barone, napoli Commentatore certificato 09.12.10 15:56| 
 |
Rispondi al commento


Successe solo pochi anni fa con Azouz Marzouk, scampato ,non essendo in casa durante i tragici eventi.

Accade ora con il giovane Claudio Scazzi, fratello maggiore di Sarah.

« ho chiesto a Mora se aveva in mente qualcosa per me. Non mi dispiacerebbe la televisione.

Se non lo sa lui cosa farmi fare…».

Ma pare che il talent-scout dei più noti volti televisivi proprio non lo sapeva… infatti continua Claudio: «Dice che non vado bene, non sono fatto per la tv». Risposta che avrebbe deluso il giovane ma non certo indotto alla rassegnazione, infatti, accompagnato dal padre e da un legale, il ventiquattrenne avrebbe già visitato altre agenzie di spettacolo.


Renzo Palazzi Commentatore certificato 09.12.10 15:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Più potere ai cittadini e meno ai suoi rappresentanti (parlamentari).
I Referendum propositivi senza vincolo di quorum, sono una buona scelta.
Chi difende l'attuale Costituzione, così com'è, penalizza le persone perbene.
Serve, inoltre, una riforma della Giustizia, che preveda tempi brevi x i processi(vedi Francia). 1)depenalizzare i reati minori; 2)diminuire al minimo il numero delle Leggi; 3) le Leggi devono essere talmente chiare da non essere lasciate all'interpretazione dei Giudici; 4)informatizzazione di tutto il sistema giudiziario; 5)sospensione (per un periodo determinato) di tutti i benefici per i condannati.
Tutto questo, avrà come conseguenza un'amnistia per i reati minori, ma almeno garantirà la fine delle prescrizioni (che di fatto sono amnistie per i potenti/ricchi).

gianfranco c., cosenza Commentatore certificato 09.12.10 15:54| 
 |
Rispondi al commento

Azz! Beppe! hai fatto un fotomontaggio che ne è saltato fuori Enrico Beruschi!

stefano z., reggio emilia Commentatore certificato 09.12.10 15:54| 
 |
Rispondi al commento

Dopo Scilipoti anche Razzi fuori dall'Idv

VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA IL POTERE E' DEL POPOLO NON DEI VERMI

Luca Gianantoni, Assisi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.12.10 15:51| 
 |
Rispondi al commento

prima dell’unificazione l’Italia era divisa in vari Staterelli e tutti governati da
potenze straniere, ad eccezione del Piemonte con il Regno di Sardegna.
Anche la Lombardia ed il Veneto, come ben può ricordare, erano governate da stranieri
e cioè dagli Austriaci.
Non parliamo poi dello Stato Pontificio che per gli Italiani era più straniero degli stranieri.

l’opera svolta dai fautori dell’unificazione dell’Italia: Mazzini, Cavour, Garibaldi, Vittorio Emanuele II e tanti altri, sia stata principalmente quella di liberare l’Italia dagli stranieri.

Ora, un secolo e mezzo dopo, è facile dire: “sarebbe stato meglio se avessero costituito una Nazione di Stati Confederati”.
Degli errori gravi invece, sono stati commessi agli inizi degli anni ’70 con l’entrata in funzione delle Regioni, benché previste dalla Costituzione.
Oggi non saremmo qui a parlare di “federalismo fiscale” o di paventate “secessioni” se prima si fossero stabilite alcune importanti regole, anche apportando delle opportune modifiche alla nostra
Costituzione.

- Costituire tutte le Regioni a statuto speciale;
- Porre, però, alle stesse delle regole per quanto concerne la loro autonomia e non lasciarle
agire a ruota libera (tante regioni non si sarebbero ora trovate con spaventosi disavanzi di
bilancio);
- Stabilire il numero di dipendenti pubblici in rapporto al numero degli abitanti (non ci
sarebbero 20.000 dipendenti nella Regione Sicilia contro i 3.000 della Lombardia.

- Stabilire il limite di spesa sanitaria per abitante (oggi non ci sarebbero i vertiginosi debiti della Sanità in tante Regioni, come ad esempio Calabria Lazio e Abruzzo);
- Fissare per legge le remunerazioni dei politici e dei dirigenti delle Regioni, pareggiandole a
quelle di politici e dirigenti di altri Paesi europei (non ci sarebbe il presidente della Provinciadi Bolzano con € 480.000,00 l’anno, più del Presidente degli USA, oppure
l’ex Vice Commissario dell NU di palermo a 1360 € al gg di pensione

Renzo Palazzi Commentatore certificato 09.12.10 15:51| 
 |
Rispondi al commento

TETTO AI PATRIMONI PERSONALI??E chi lo decide di quanto "patrimonio" necessita uno,per mandare avanti la sua azienda?

sergio rubin 09.12.10 15:44| 
 |
Rispondi al commento

PALESTINA,LA DIFFERENZA TRA FALSO E INGANNEVOLE

Dalla varieta' di bufale che circolano nella narrazione sul conflitto israelo-palestinese e’ possibile descrivere le caratteristiche che ci spiegano come anche i "progressisti" possano aderire "senza se e senza ma" a posizioni quanto meno ambigue.

ANALISI DI NUNZIO CORONA

Gerusalemme, 07 dicembre 2010, Nena News - Non pochi sono rimasti sorpresi per l’entusiasta e incondizionata adesione di esponenti della politica, della cultura e della societa’ civile, come Roberto Saviano, Walter Veltroni e Umberto Veronesi, all’appello pro-Israele lanciato alcune settimane fa dalla deputata e colona (dell’insediamento illegale di Gilo, Gerusalemme Est) Fiamma Nirenstein. Chi si e’ sorpreso e’ convinto che qualsiasi persona raziocinante con sufficiente informazione bi-partizan su storia e contesto del conflitto israelo-palestinese non possa non riconoscere la profonda ingiustizia inflitta al popolo palestinese. Per potere continuare a sperare di mantenere in vita la democrazia in cui viviamo, dobbiamo assolutamente imparare a riconoscere la differenza tra fatti e menzogne, tra notizie vere e notizie false o ingannevoli, tra realta’ e “bufale”. Pur essendo consapevoli di appartenere a un mondo non perfetto, infatti, ci si aspetta di potere distinguere il buono dal cattivo, il giusto dallo sbagliato.

Quando si tratta della questione israelo-palestinese, tuttavia, sembra avere il sopravvento un’attitudine mentale diversa, molto resistente a prove storiche e alla comune logica.

La percezione della maggioranza e’ che Israele e’ “buono” e i palestinesi, soprattutto se musulmani, sono “cattivi”. Da notare la contrapposizione, insita in tale mentalita’, tra Israele come nazione e palestinesi come popolazione.

Segue

Salvatore. G.

salvatore g., Manchester/UK Commentatore certificato 09.12.10 15:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

a forza di compravendite salterà fuori" Casini con Bocchini". prego preparare la marchetta.

stefano z., reggio emilia Commentatore certificato 09.12.10 15:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Fiat chiede i danni ad Annozero per il caso "MITO"

http://borgomeo.blogautore.repubblica.it/2010/12/07/la-fiat-fa-causa-ad-annozero/

Io però se fossi John, fratello di Lapo e nipote di Gianni, direi a mia moglie Lavinia di chiamare sua sorella Beatrice per riferire al buon Michele di non rompere più i coglioni!

Se non avete capito ecco qui:
http://www.meetup.com/gruppo280/boards/thread/8585331/0/

K.i. 09.12.10 15:38| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=WAxazFSqPZA

manifestazione della scala : fate partire il video da 6.40 minuti in poi.

fate, fate entrare, tifate per importare tutti : saranno i vostri nuovi padroni tra qualche anno!!

Renzo Palazzi Commentatore certificato 09.12.10 15:37| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,

Condivido quasi completamente cio' che hai scritto sul tuo ultimo "comunicato politico numero trentanove", con due eccezioni:

1) Come ho gia' scritto in un mio commento di qualche giorno fa, NON ESISTE IL "POTERE" esecutivo, legislativo e giudiziario; la Costituzione Italiana li definisce "FUNZIONI" ed una sola volta - se ben ricordo - menziona la parola "POTERE": quando stabilisce che "Il potere appiertiene al popolo...ecc.ecc."

2) Molto giustamente, tu proponi che "...il M5S vuole l'ingresso del cittadino nella politica attiva..."; benissimo, ma PRIMA dobbiamo ridiventare "CITTADINI" e smetterla di essere quei "SUDDITI" che, con la loro colpevole meschinita; hanno permesso al "BelPaese" di essere quello che e' oggi!

E, torno a pregarti (perche' TU lo puoi fare), INIZIAMO CON L'ABOLIZIONE DI TUTTE LE AUTO BLU (se necessario, sequestrandole) come hanno da poco fatto in Inghilterra (se e' vero che non siamo soli ed originali ad avere un programma comune con altre nazioni europee)!

Scusami, Caro Beppe, ma se non prendi tu l'iniziativa (che sei molto conosciuto ed apprezzato e, di conseguenza, anche seguito), continueremo a parlarci addosso ed a permettere tutto quello che impunemente si permette - da troppo tempo - la maggioranza dei nostri "DISONOREVOLI", di qualsiasi colore essi siano.

"Sursum corda" e..."Intelligenti pauca!"

Ciao e grazie,

Valber 47

Valter B. Commentatore certificato 09.12.10 15:34| 
 |
Rispondi al commento

Fare la '' fotografia'' della nostra situazione nazionale, dal punto di vista politico , non è che sia sbagliato oppure tempo perso ma (e qui, sta il punto ) la conclusione alla quale si arriva, è sempre la stessa: la '' nostra'' classe dirigente nazionale, fa soprattutto i propri interessi. Tutto il resto, non son che chiacchere o,nel migliore dei casi, imposizioni vere e proprie che, di democratico, non hanno assolutamente niente.
Se si pensa di cambiare questo disastroso stato di cose (a 360°)con le elezioni, ci si illude:il sistema, è così ben elaborato che, qualsiasi soluzione, va sempre a vantaggio di chi detiene il Potere (di qualsiasi colore politico sia ).La Storia, ci insegna che , in casi del genere, la soluzione '' rivoluzionaria'' , non è certo il toccasana (riv.francese e riv. russa, ad esempio).
La guerra civile è un rischio , almeno per ora (e per fortuna) remoto. Più che di formule politiche, parlerei di 'cambiamento di mentalità radicale' in coloro che fanno parte (maggioranza e ''opposizione''). Oltre a questo indispensabile componente, è necessario aggiungere un rinnovamento, dei quadri dirigenti. La maggior parte dell'apparato politico-economico, è composta da persone che da tempo dovrebbero stare nelle case di riposo o, comunque a pensione. Ma , da quel che vedo, questa è una tenue speranza, circa il verificarsi di questo cambiamento storico.
Non è certo facile , essere ottimisti...il movimento a 5 stelle, rappresenta un tentativo verso questa direzione. Speriamo bene...Ciao.

Ireneo G., Fermo Commentatore certificato 09.12.10 15:31| 
 |
Rispondi al commento

La completa eguaglianza implica l'universale mancanza di responsabilità.

Thomas Stearns Eliot

BUONGIORNO A TUTTI..!

Umberto C ;-), Alba Commentatore certificato 09.12.10 15:24| 
 |
Rispondi al commento

Ma dico io, in un momento di mercato delle vacche tu Renzi vai a casa del nano?

Sai benissimo che la cosa non sarebbe passata inosservata.

Allora o hai un motivo validissimo ed inattaccabile e ce lo devi far conoscere.

Oppure personalmente stai talmente "inguaiato" fino alla disperazione.

Aldo F., napoli Commentatore certificato 09.12.10 15:15| 
 |
Rispondi al commento

QUANTI ITALIANI SOGNANO UN ITALIA MIGLIORE?
IL MOVIMENTO 5 STELLE E' IL MEZZO PER COSTRUIRE QUESTA ITALIA, IL SUO PROGRAMMA NE E' LA CHIAVE.
NONOSTANTE TUTTO PERO' NEI SONDAGGI SUPERA DI POCO IL 2%, A FARLA DA PADRONE NONOSTANTE TUTTO SONO ANCORA PDL/PDMENOELLE.
MI CHIEDO COSA VOGLIANO REALMENTE GLI ITALIANI, L'ITALIA PUO' ASPIRARE AD UN CAMBIAMENTO SE SI CONTINUANO A VOTARE I "VECCHI" PARTITI???

NICOLA R. 09.12.10 15:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LEZIONE DI GIORNALISMO INGLESE PER I PSEUDO PENNIVENDOLI ITALIANI DELL'INFORMAZIONE.ANCHE SE HANNO LA FACCIA DA CA@@O, NON CORRONO IL RISCHIO DI AVER RIPORTATO STRONZATE SENZA L'USO DEL CONDOM!!

"Questo caso non deve oscurare quello che Wikileaks ci ha detto" 08/12/2010

'Noi non possiamo mai dimenticare o non sconoscere le grandi verità che Julian Assange ha portato al mondo'

Ognuno di noi ha un debito di Julian Assange. Grazie a lui, ora sappiamo che i nostri governi stanno perseguendo politiche che mettono considerevolmente in grave pericolo noi e le nostre famiglie . Wikileaks ci ha informato che hanno lanciato la guerra di nascosto contro un altro paese musulmano, sanzionato la tortura, persone innocenti rapiti dalle strade dei paesi liberi e intimidazioni della polizia a mettere a tacere, e coperto l'uccisione di 15.000 civili - cinque volte il numero di morti il 9 / 11.

Ognuno di questi atti ha incrementato il numero di jihadisti. Possiamo solo cambiare queste politiche se sappiamo su di loro - e Assange ci ha dato la prova in bianco e nero.

Ciascuna delle rivelazioni Wikileaks è stata attentamente valutata per garantire un interesse pubblico alla divulgazione di essa. Degli oltre 250.000 documenti in loro possesso, ne hanno rilasciato meno di 1000 - e ognuna di queste ha avuto i nomi degli informatori, o qualsiasi altra informazione che potrebbe mettere chiunque a rischio, rimosso. Le informazioni che hanno pubblicato comprende ambiti in cui i nostri governi stanno sfidando la volontà dei propri cittadini, e nascondendo le prove da loro.

Ecco alcuni esempi. L'amministrazione Obama ha negato di aver ampliato l'attuale "guerra" ancora per un altro paese, lo Yemen. Ora sappiamo che è una menzogna. Abdulah Saleh Ali, il dittatore dello Yemen, si vanta in questi file un diplomatico degli Stati Uniti: "Noi continueremo a dire che le bombe sono nostre, non vostre."

SEGUE.

Salvatore. G.

salvatore g., Manchester/UK Commentatore certificato 09.12.10 15:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi è arrivato questo e non mi sembra di averlo ne letto ne sentito da nessuna parte.

Il giorno 21 settembre 2010 il Deputato Antonio Borghesi dell'Italia dei Valori ha proposto l'abolizione del vitalizio che spetta ai parlamentari dopo solo 5 anni di legislatura in quanto affermava cha tale trattamento risultava iniquo rispetto a quello previsto dai lavoratori che devono versare 40 anni di contributi per avere diritto ad una pensione. Indovinate un po' come è andata a finire ! :
Presenti 525
Votanti 520
Astenuti 5
Maggioranza 261
Hanno votato sì 22
Hanno votato no 498).

Ecco un estratto del discorso presentato alla Camera :

Penso che nessun cittadino e nessun lavoratore al di fuori di qui possa accettare l’idea che gli si chieda, per poter percepire un vitalizio o una pensione, di versare contributi per quarant’anni, quando qui dentro sono sufficienti cinque anni per percepire un vitalizio. È una distanza tra il Paese reale e questa istituzione che deve essere ridotta ed evitata. Non sarà mai accettabile per nessuno che vi siano persone che hanno fatto il parlamentare per un giorno - ce ne sono tre - e percepiscono più di 3.000 euro al mese di vitalizio. Non si potrà mai accettare che ci siano altre persone rimaste qui per sessantotto giorni, dimessisi per incompatibilità, che percepiscono un assegno vitalizio di più di 3.000 euro al mese. C’è la vedova di un parlamentare che non ha mai messo piede materialmente in Parlamento, eppure percepisce un assegno di reversibilità.
Credo che questo sia un tema al quale bisogna porre rimedio e la nostra proposta, che stava in quel progetto di legge e che sta in questo ordine del giorno, è che si provveda alla soppressione degli assegni vitalizi, sia per i deputati in carica che per quelli cessati, chiedendo invece di versare i contributi che a noi sono stati trattenuti all’ente di previdenza, se il deputato svolgeva precedentemente un lavoro, oppure al fondo che l’INPS ha creato con gestione a tassazione separata.

enzo de Franchis 09.12.10 15:01| 
 |
Rispondi al commento

Julian Assange...

In pratica non e' accusato di stupro...ma di "SESSO NON PROTETTO" che e' un reato in Svezia!

Ma se non e' reato in Inghilterra come puo' estradare l'inghilterra un accusato di un reato che da loro nonn esiste?

un consiglio al premier e agli abitue' dei suoi festini....NON ANDATE IN SVEZIA!

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 09.12.10 14:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe, da troppo tempo leggo quella domanda che chiude i tuoi comunicati: "ma gli conviene?"
IL problema è che continua a convenirgli molto stare su quelle poltrone ad arraffare i nostri soldi e i nostri sogni. Finche possono rimangono lì, in fondo di cosa mai dovranno rispondere una volta fuggiti ai Caraibi pieni di quattrini?
Come possiamo affossarli DEMOCRATICAMENTE?
Come può il M5S prendere la metà più uno dei voti e governare in nome dei cittadini? Questi sono i tristi interrogativi che da cittadina mi pongo, perchè a differenza di te Beppe vedo questi mostri sempre più attaccati ai loro privilegi e con una vasta corte di SERVI che ancora li sotiene. Altro che elicotteri, stanno ancora tutti lì!!!

eli sa 09.12.10 14:49| 
 |
Rispondi al commento

CI SIAMO! - terzo polo o non terzo polo -
venduti o comprati...tra poco non conterà nulla!
quelli sono ARMATI e non sono "brigatisti" !!!

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

polizia protesta davanti villa san martino

MILANO - Tutti a Villa San Martino. Un centinaio di agenti di polizia sta protestando davanti alla residenza di Arcore del presidente del Consiglio Silvio Berlusconi. I poliziotti, appartenenti a tutte le principali sigle sindacali della polizia, hanno organizzato un presidio per protestare contro i tagli al bilancio delle forze dell'ordine. Analoghe manifestazioni sono in corso in tutto il territorio nazionale.

LA PROTESTA - I sindacati di polizia, corpo forestale dello stato, polizia penitenziaria e vigili del fuoco sono sul piede di guerra e denunciano il «vergognoso voltafaccia» del governo che, dicono, ha prima presentato un emendamento al decreto sicurezza sulla specificità delle forze di polizia e poi lo ha ritirato, «mettendo a rischio l'operatività e l'efficienza dei servizi di ordine e sicurezza pubblica». I presidi in tutta Italia precedono la manifestazione unitaria indetta per il 13 dicembre, il giorno prima della fiducia, in piazza Montecitorio alla quale aderiscono Siulp, Sap, Siap-Anfp, Silp-Cgil, Ugl-polizia, Coisp, Sappe, Sinappe, Uil-Penitenziari, Fns-Cisl, Fp-Cgil, Ugl-Polizia penitenziaria, Sapaf, Ugl-federazione nazionale corpo forestale dello Stato, Fns-Cisl, Fp-Cgil, Conapo, Confsal, Fp Cgil Vvf, Fns-Cisl, Ugl-vvf, Uil-Pa.


NE sta dando notizia il tg3 adesso . Intervistato un poliziotto " catturiamo i latitanti , facendo doppo turni non pagati , senza benzina nelle macchine , con i nostri mezzi che abbiamo a disposizione". PS poi il ministro della giustiza il leghista MARONI va in tv e si prende il merito , paruculo . CHISSA' se vuole il diritto di replica alla protesta dei poliziotti .



CRISI, INTERVIENE IL VATICANO

Berlusconi e mezzo governo a pranzo col cardinal Bertone. Il premier è convinto di avere i numeri. La Chiesa gli chiede di far entrare anche Casini. Per spaccare il terzo polo. Fli dice: "Votiamo la sfiducia"

http://www.ilfattoquotidiano.it/

QUANDO CI METTEREMO IN TESTA CHE LA CHIESA E' UNA ASSOCIAZIONE PER DELINQUERE SARA' SEMPRE TROPPO TARDI!

Nunzio C., Sicilia Commentatore certificato 09.12.10 14:44| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 16)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se penso che uno deli deputati che hanno preso il mio voto, possano ora decidere di votare la fiducia al "NANO MAFIOSO" mi viene da VOMITARE!

Continuamo a parlare del "Volere degli Italiani" poi quando il Volere e' palesemente violato se ne sbatto i Maroni.

La democrazie diretta e' l'unica strada...questi professionisti della rappresentanza delle loro mutande devono andare a casa e trovarsi un lavoro da disoccupati...come tanti altri.

Io azzardo la possibilita' che gli "Amministratori" da noi scelti per andare alla camera dei deputati abbiano una mandato recovabile dai propri elettori: Io ti do il voto... se mi fai girare i coglioni...il voto te lo tolgo e vai a casa subito non dopo 3 o 4 anni mentre ti fai i cazzi tuoi e ti fai comprare dal CORRUTTORE NAZIONALE di turno!

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 09.12.10 14:42| 
 |
Rispondi al commento

INTANTO IERI, A MATERA, UN’ALTRA DONNA E’ STATA UCCISA DAL MARITO…
QUESTO DEGNO RAPPRESENTANTE DEL SISTEMA MASCHILE E MASCHILISTA GIA’ NEL 2005 LE AVEVA INFERTO 18 COLTELLATE… TRA SCONTI E INDULTO AVEVA FATTO SOLO 4 MESI DI CARCERE… POI IL KILLER HA SGOZZATO LA SUA VITTIMA SOTTO GLI OCCHI DEL FIGLIO 17ENNE… DONNE… ATTENTE AI MASCHI, SONO MOLTO PERICOLOSI…

PARTITO DELLE DONNE Commentatore certificato 09.12.10 14:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"riflessione su IDV:

purtroppo IDV è fatto in certa parte anche di professionisti della politica
ex PD ecc. e perciò c'è da aspettarsi quelche porcata ribaltonesca non
tanto per di pietro in se ma perché i professionisti della politica sono
amanti dell'opportunismo.

lo pensavo già l'anno scorso e l'ho pure scritto su questo blog che
appoggiare IDV poteva favorire di certa gente tanto che mi cancellai dal
forum per protesta.

poi ho deciso di ricominciare a scrivere ma senza essere più certificato.

Alla prossima rivoluzione ci sarebbe da metterli tutti al muro con
qualche scrittura privata col partito IDV che prevede la penale (molti mila
euro) a chi fa il ribaltone per dare il buon esempio a che volesse
imitarli.....ci sarà pure un sistema legale per vincorare con contratto
privato un iscritto al partito che pervede penali pecuniarie in caso di
ribaltone pur garantendo la libertà di decisione politica!

...oppure serve necessariamente la rivolta popolare e la fucilazione come
dicono i "comunistacci"?

Però IDV non M5S e perciò beppe grillo dovrebbe dare incarico a qualche
studioso di legge per capire se c'è la possibilità di inserire nello
statuto del M5S un qualche sistema per "fregare" i ribaltonisti con delle
multe severissime."

bruno bassi 09.12.10 14:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Com’è percepita l’Italia all’estero? Cosa pensano di noi? Panoramica

Marzo 12, 2009 di Redazione

La bella penna di Luna De Bartolo ci racconta come negli altri Paesi sono state “lette” e riportate le vicende che si sono verificate da noi (o che ci hanno in qualche modo riguardato) negli ultimi mesi

È evidente, comunque, che il nostro paese non sta godendo del favore della stampa estera: la tendenza generale è propensa a descrivere l’Italia come una nazione fortemente conservatrice, tradizionalista e riluttante nel sottrarre lo Stato laico all’ingerenza esercitata dal Vaticano

Sulla reazione dei media e dell’opinione pubblica italiana a seguito della sentenza di primo grado nei confronti di Mills, lo sbigottimento è stato unanime: The Indipendent, ad esempio, parla di un “non-evento”; BBC News scrive: “Immaginate la stessa situazione in altri paesi, dove il capo di un Governo è coinvolto in un’enorme truffa per corruzione. Non ci si potrebbe neanche muovere fuori dal tribunale a causa dei microfoni e degli obiettivi delle telecamere”; l’olandese Volkskrant nota come “L’ANSA ha rimosso dal suo sito internet la notizia della condanna di Mills già la sera stessa. Il telegiornale del primo canale italiano ha riportato la notizia solo dopo 19 minuti. L’argomento è durato esattamente un minuto. Il notiziario dell’emittente di Berlusconi “Rete 4″ ha completamente ignorato il tema”.

http://www.ilpolitico.it/?p=4319

Dino Colombo Commentatore certificato 09.12.10 14:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La democrazia dominata dal capitale, dagli eletti per censo come Berlusconi e la Moratti, dei segreti di Stato in opposizione al diritto di sapere dei cittadini, dei Parlamenti sottratti alla volontà e al controllo popolare, questo simulacro di democrazia è finito per sempre. I suoi simboli esteriori, le macchine blu, le toghe di ermellino, le scorte, l'immunità parlamentare sono reliquie da cancellare. Appartengono alle catacombe. Il futuro non è ancora scritto, ma il passato è già sepolto. Loro non si arrenderanno mai (ma gli conviene?). Noi neppure.
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Ed io scemo che credevo che il Trattato di Lisbona, che rafforza ulteriormente potere economico e burocrazia eletta da nessuno, fosse stato ratificato.

Meno male. Grazie Beppe. Adesso mi sento meglio.

Burkina Faso Commentatore certificato 09.12.10 14:34| 
 |
Rispondi al commento

ITALIA di OGGI: il marito della mia badante, (peruviani regolari) residenti in italia con figlia di 2 anni nata qui, rientrato a giugno in PERU' causa madre gravissima, Viene derubato del
permesso di soggiorno. Chiede duplicato, ma gli viene negato il ricongiungimento(???) Spese di avvocato qui e la', nel frattempo ha perso l'impiego regolare qui in Italia, anzi, la ditta rifiuta di pagare arretrati e TFR alla moglie.
Che Bossi/Fini vadano a cagare si puo' dire ??
Poi vedi i leghisti inneggiare contro gli immigrati (Brembate insegna..) Non ho parole..

erio ferrari 09.12.10 14:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

COMUNICATO POLITICO PRIMO

Questa è la mia lista per una scuola e una cultura più umane,
cioè per una cultura e un modo di pensare finalmente consoni.
I CARE
(Ovvero, come dice don Milani, mi interessa come stai)

Gente che "più"... Gente che "meno"
-
Filosofia:
meno: Friedrich Nietzsche
più: Ralph Waldo Emerson

Poesia:
meno: Charles Baudelaire e maledetti affini
più: Henry Longfellow. Walt Whitman,
Robert Browning, Elizabeth Barrett

Sociologia e politica:
meno: Niccolò Machiavelli
più: Cesare Beccaria, Henry David Thoreau

Educazione:
più: John Dewey, Maria Montessori

e... in edicola:
meno: video enciclopedie e dvd su Hitler e Mussolini
più studi su:
Abraham Lincoln, Gandhi, Norman Bethune,
Martin Luther King, don Milani ecc.

Nota:
I "più" e i "meno" sono dovuti
non solo a una scelta di campo
nell'ambito dei valori umani...
(che pure so di compiere)
ma anche - e ciò è oltremodo grave -
ad una ulteriore presa di coscienza della differenza di trattamento
che registro
fra ciò che ci viene arbitrariamente propinato
ad uso di un certo lavaggio del cervello
(ed è quasi sempre proiettato verso la negatività e il nichilismo)
e ciò che istintivamente, secondo natura,
mi aggraderebbe...
Secondo altro.

e. b.

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.12.10 14:33| 
 |
Rispondi al commento

Nel post odierno (n.39) si ipotizza "un tetto ai patrimoni personali". Mi sono chiesto il perchè di questo punto programmatico. Personalmente ritengo che sia una privazione della libertà individuale. La ricchezza non è un male assoluto, semmai è il come si accumula la ricchezza...come la si usa...a danno di chi si accumula...ecc.ecc.

delfo e., Cusano Milanino Commentatore certificato 09.12.10 14:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I parlamentari che non voteranno la fiducia al governo, andranno contro la volontà popolare.
I parlamentari comprati per votare la fiducia al governo, andranno a favore della volontà popolare.
La corruziocrazia.

Pace e Bene

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 09.12.10 14:28| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, per certe cose ti ammiro ma come fai a lasciar pubblicare sul tuo sito una frase come "un tetto ai patrimoni personali" senza inorridire pensando agli orrori che la storia ci ha portato dalle esperienze socialiste/comuniste?
Ti lamenti giustamente dell'informazione e dei giornali, ma perchè non si inizia da questo sito ad usare toni e parole equilibrate?

Leandro Franzoni 09.12.10 14:26| 
 |
Rispondi al commento

Ai babbei padani, tutti coloro cioè che votano lega senza informarsi, perchè informarsi significa leggere e come si sà molti al nord sono come bossoli o sono analfabeti.

Leggere prego o farsi tradurre da uno che sappia leggere.
http://www.ilfattoquotidiano.it/2010/12/05/la-storia-della-lega-da-pontida-a-roma/80397/

Un saludos particolare al più rappresentativo dei leghisti e cioè castelli un nome una garanzia una deficienza.

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.12.10 14:25| 
 |
Rispondi al commento

Se veramente ci fosse la volontà popolare di cambiare le cose tutto e dico tutto, il bestiario partitico che ci opprime e ci umilia, sarebbe già stato epurato. Ma in un paese laddove il livello culturale medio è di 5 elementare, il bestiario partitico ha ed avrà, gioco facile con il popolo bue. Non è un caso che si cerchi di agire negativamente sulla scuola. Non è un caso che si inibisca e si castighi la ricerca. Come al solito la storia dell'uomo è costellata da corsi e ricorsi quasi identici tra loro. Credo fermamente che, così come un gatto non può far altro che comportasi da gatto ed un cane da cane nei secoli dei secoli, anche per l'uomo ci sia un limite ìnsito nella sua struttura cerebrale. Accettare questa realtà ci porta ad accettare tutto quanto succede nella nostra vita compreso, se serve alla sopravvivenza, "sopprimere" o rendere ininfluente, in qualche modo, chi ci da fastidio.
Certamente l'area cortico-cerebrale di ciascuno di noi, si scandalizza ma nulla può ancora fare per contrastare il preponderante cervello rettile che ci domina.
Ammesso che non ci auto distruggiamo prima, ci vorranno ancora millenni per migliorare almeno un po'.
Illusi e secolarizzati coloro che non concordano sperando nelle cosiddette attuali facoltà superiori dell'essere umano.

SISTO Z., S. Maria La Longa (UD) Commentatore certificato 09.12.10 14:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

a proposito di Renzi di Firenze...
a pensarci bene io sono comunista dall'età di SEI anni !

sembra impossibile ?

na na na ...è come scoprire il "sesso" !!!
democratico, popolare, alla portata di tutti...
quello a mano-vella!

altri dettagli in cantina ...


I dipendenti della Mediolanum (doris enio amico e socio de nano da corleone) non avranno il Bonus di fine rapporto se passeranno alla concorrenza!
E te pareva visto che l'Irlanda è in defou il nano chiede al'europa l'aumento delle tasse!

Hahhaha.... hai costruito una banca intorno a te ...si in Irlanda.
Mavvafanculo ladro !!

oreste mori, la spezia Commentatore certificato 09.12.10 13:47| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

RIGUARDO AL MIO COMMENTO PRECEDENTE MI RIFERISCO OVVIAMENTE A UNA 'MORTE POLITICA' (E NON FISICA) DI CERTI DITTATORI DI MER...DA NOSTRANI.

Dino Colombo Commentatore certificato 09.12.10 13:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il 20 luglio 1944 la Resistenza antinazista tedesca tentò di uccidere il Führer:

Von Stauffenberg, richiamato a Berlino con l’incarico di capo di Stato Maggiore dell’Esercito territoriale poté mettere a punto il suo piano, appunto l’«Operazione Walkiria» che prevedeva DI AMMAZZARE HITLER.

Pure lui oggi sarebbe stato 'un traditore' secondo i Destronzi vicini a un Nano Malefico e Mafioso?

Ma se tale è il caso 10-100-1000 'traditori' come questo se aiutano un popolo LIBERARSI DI CERTE MER...DE UMANE AL POTERE.

Dino Colombo Commentatore certificato 09.12.10 13:36| 
 |
Rispondi al commento

Proporzioni (2008-11-27) Paolo Barnard

C'è qualcosa di orribilmente sbagliato nelle.....
caneliberonline.blogspot.com

Caneliberonline 09.12.10 13:35| 
 |
Rispondi al commento

renzi si è "bruciato" sin da principio, perchè?

non ha mai evidenziato alcun ideale o principio che motivasse le sue azioni...

Adesso vi spiego: due litiganti fingono per accattivarsi dissenso e consenso interni.

Il PD si è reso conto che molti vogliono il cambiamento: HANNO NOMINATO UN ESPONENTE CHE RAPPRESENTASSE IL DISSENSO PER PERSEVERARE.


FINE.

renzI è solo una PESSIMA RECITA! un'altra avida marionetta a cui hanno insegnato a ripetere la parola "rottamare" (nulla).

SE VOLETE PREVENIRE I WANNA MARCHI, NON TIFATE MAI NESSUNO. siate liberi dai "divi".

Morris Fleed (goblin) Commentatore certificato 09.12.10 13:33| 
 |
Rispondi al commento

La Russa: Berlusconi avrà la fiducia.
Ha fatto prezzi a buon mercato.
Au revoir.


Art. 8
Tutte le confessioni religiose sono egualmente libere davanti alla legge (quindi se qualcuno è a favore dell’aborto o dell’eutanasia non è un mostro…mi sembrava di si).
Le confessioni religiose diverse dalla cattolica hanno diritto di organizzarsi secondo i propri statuti, in quanto non contrastino con l'ordinamento giuridico italiano (ai padani questo non piace…no alle moschee!!).
I loro rapporti con lo Stato sono regolati per legge sulla base di intese con le relative rappresentanze. [2]
Art. 9
La Repubblica promuove lo sviluppo della cultura e la ricerca scientifica e tecnica (ahah..bella questa battuta).
Tutela il paesaggio e il patrimonio storico e artistico della Nazione (Anche in Sardegna e Liguria?? Ma per nel paesaggio rientrano anche colate di cemento e ville abusive??).
Art. 10
L'ordinamento giuridico italiano si conforma alle norme del diritto internazionale generalmente riconosciute.
La condizione giuridica dello straniero è regolata dalla legge in conformità delle norme e dei trattati internazionali.
Lo straniero, al quale sia impedito nel suo paese l'effettivo esercizio delle libertà democratiche garantite dalla Costituzione italiana, ha diritto d'asilo nel territorio della Repubblica secondo le condizioni stabilite dalla legge.
Non è ammessa l'estradizione dello straniero per reati politici. [3]
Art. 11
L'Italia ripudia la guerra come strumento di offesa alla libertà degli altri popoli e come mezzo di risoluzione delle controversie internazionali; consente, in condizioni di parità con gli altri Stati, alle limitazioni di sovranità necessarie ad un ordinamento che assicuri la pace e la giustizia fra le Nazioni; promuove e favorisce le organizzazioni internazionali rivolte a tale scopo (Afghanista…Iraq..ah gia ma noi non offendiamo..).
Art. 12
La bandiera della Repubblica è il tricolore italiano: verde, bianco e rosso, a tre bande verticali di eguali dimensioni (Ah ecco..sisi,stiamo parlando dell’Italia…però, qui non accenna al sole delle alpi…)

Andrea Redaelli 09.12.10 13:24| 
 |
Rispondi al commento

Art. 1
L'Italia è una Repubblica democratica(democratica???), fondata sul lavoro(per chi ce l’ha).La sovranità appartiene al popolo(ah si??pensavo ai manganelli), che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione (quando??).
Art. 2
La Repubblica riconosce e garantisce i diritti inviolabili dell'uomo (boh), sia come singolo sia nelle formazioni sociali ove si svolge la sua personalità, e richiede l'adempimento dei doveri inderogabili di solidarietà politica, economica e sociale.
Art. 3
Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge (qualcuno però è piu’ uguale, mi sembra), senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali (mah..qualcosa non mi torna).
È compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l'eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l'effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all'organizzazione politica, economica e sociale del Paese (ma stiamo parlando della costituzione italiana??).
Art. 4
La Repubblica riconosce a tutti i cittadini il diritto al lavoro e promuove le condizioni che rendano effettivo questo diritto (C’era una volta…).
Ogni cittadino ha il dovere di svolgere, secondo le proprie possibilità e la propria scelta, un'attività o una funzione che concorra al progresso materiale o spirituale della società (secondo le nostre possibilità..mi piace!).
Art. 5
La Repubblica, una e indivisibile (e la padania??), riconosce e promuove le autonomie locali (ah eccola); attua nei servizi che dipendono dallo Stato il più ampio decentramento amministrativo; adegua i principi ed i metodi della sua legislazione alle esigenze dell'autonomia e del decentramento.
Art. 6
La Repubblica tutela con apposite norme le minoranze linguistiche.
Art.7
Lo Stato e la Chiesa cattolica sono, ciascuno nel proprio ordine, indipendenti e sovrani (questa mi è nuova

Andrea Redaelli 09.12.10 13:24| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Bebbe, la ringrazio di cuore.

Nella mia famiglia il voto per M5S è assicurato.

GRAZIEGRAZIEGRAZIEGRAZIEGRAZIEGRAZIEGRAZIEGRAZIEGRAZ



SCILIPOTI IL TRADITORE(?) (IL PUNTO INTERROGATIVO L'HO MESSO PER LA GRANDE PENA CHE MI FANNO SIMILI PERSONAGGI)

da Rep.it
"Scilipoti, ci sono margini per ricucire".
"Tu Di Pietro dammi una pacca sulla spalla e dimmi: allora Domenico, cos'è che non va?".
Cosa non va?
"Ti chiedo, Di Pietro: questa ammucchiata con Fini è una cosa seria?".
Che fa Scilipoti, ridubita?
"Io un po' vorrei ancora riflettere"

....

QUALCUNO AVVERTA CERTI 'COGLIONI' CHE PURE I CAPITALISTI STATI UNITI E I COMUNISTI DELL'UNIONE SOVIETICA SI SONO ALLEATI PER BATTERE "L'ASSE DEL MALE" IL NAZISTA HITLER E IL FASCISTA MUSSOLINI E GIAPPONE.

E SE LO HANNO FATTO LORO VOLETE CHE NON DEBBA ESSERE POSSIBILE PER QUATTRO PARLAMENTARI ITALIANI?

MA QUESTI ALLA SCILIPOTI CI SONO O CI FANNO QUANDO FANNO FINTA DI 'CADERE DALLE NUBI'?

Dino Colombo Commentatore certificato 09.12.10 13:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

'giorno blog
***

oggi 9 dicembre 2010
è la Giornata mondiale contro la CORRUZIONE

sembra, pare, si dice che in Italia
la corruzione negli ULTIMI TRE ANNI sia aumentata

Che strano, avrei detto che un premier corruttore
che cerca di evitare i processi
facilitasse lo slancio verso l'onestà dei
suoi cittadini!

CHI CREDE NEL POTERE DEGLI APPELLI
può firmare quello rivolto a Napolitano
da LIBERA e don Ciotti
per la confisca e l'uso sociale
dei beni sottratti ai corrotti
(io ho appena firmato)

http://www.libera.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/3915

Paola Bassi Commentatore certificato 09.12.10 13:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Catone (Fli): “Ho 40mila elettori, Fini deve dirmi se li vuole”
Catone, transfuga Pdl, lamenta la freddezza del leader Fli: "Eppure, mai stato condannato".

CAVOLO!!! Mai stato condannato!!! Nei paesi normali credo esibiscano lauree con Lode a Stanford o Oxford qui la fedina penale! Anche io sono incensurato! Datemi 24000 euro al mese!

Luca Gianantoni, Assisi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.12.10 13:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mandiamolo a casa!
Scrivi anche tu una mail ai capigruppo dei partiti per fargli capire che va mandato a casa e, di conseguenza, nei tribunali a rispondere delle sue malefatte!

http://www.avaaz.org/it/no_fiducia_governo_berlusconi/?cl=852653350&v=7731

Giuseppe 09.12.10 13:10| 
 |
Rispondi al commento

" ...Le ideologie sono pagine di Storia usate per giustificare il nulla del presente ..." bellissimo questo passaggio, soprattutto perchè penso che le nuove generazioni non si possono, neanche volendo, identificare nelle ideologie che i Signori Politici vorrebbero propinarci; simboli e slogandi partito oramai al gusto di naftalina, ripresi e impugnati ogni volta che si vuole riempire le pagine di giornalisti compiacenti e palesemente schierati. L'indignazione del popolo deve essere davvero la svolta, che altrimenti a botte di spallate e ribaltoni non arriverà mai; ci dobbiamo credere è vero, ma la nostra indignazione non può togliere questa classe dirigente per insediarne un'altra che magari ci rimescola la stessa minestra. Il cambiamento questa volta - sono certo che è vicino - deve essere qualcosa di più radicale e profondo, qualcosa che viene da dentro alle coscienze di ognuno di noi, solo così può succedere qualcosa, solo così possiamo ritrovare un equilibrio tra speranze e utopie

Giovanni Arena 09.12.10 13:02| 
 |
Rispondi al commento

@ er caciara


ho sempre detto che sono qui per "cazzeggiare" e lo ammetto. Ecc. Ecc. Ecc.


Er Caciara.... prima mira e poi spara... Commentatore certificato 09^12^10 10^12

----------------

Non occorre che tu ammetta che il tuo scopo in questo blog è solo quello di "CAZZEGGIARE"; CE NE ERAMO ACCORTI DA TEMPO!

Tutti abbiamo bisogno di "cazzeggiare" qualche volta, ma a differenza di te non ne facciamo lo scopo primario della nostra presenza in questo blog.

Spero che in tutto questo tempo dove hai a lungo "CAZZEGGIATO", tu ti sia anche divertito.

Hai mai pensato che vi sono anche altri siti in cui potresti divertirti cazzeggiando? Ti occorre un aiutino per portare i tuoi cazzeggi altrove?

Ti auguro di trovarti altrettanmto bene, per lungo tempo, come ti sei trovato in questo blog.

Saluti doverosi.

Max Stirner


Invece a dell'Utri hanno mantenuto la scorta, non si sa mai...sai comè quando non servi più alla mafia e sei bruciato..ti fanno fuori!

oreste mori, la spezia Commentatore certificato 09.12.10 12:53| 
 |
Rispondi al commento

Azzo l'Annunziata si è svegliata....ha saputo che minzolin ha speso 86.000 euro in 14 mesi!!
Lei dice che deve chiede scusa ai telespettatori!
Ma io direi che dovrebbe andare in galera! E voi?

oreste mori, la spezia Commentatore certificato 09.12.10 12:50| 
 |
Rispondi al commento

Alemanno ha collocato 854 nell'ATC e 1400 nell'azienda dei rifiuti di suoi ex estremisti neri:
Romani... che siete diventati tutti ex fascisti?

oreste mori, la spezia Commentatore certificato 09.12.10 12:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho saputo dal FQ che a Ciancimino Jr è stata tolta la scorta!
Cazzo!!.. allora è attendibile!!

oreste mori, la spezia Commentatore certificato 09.12.10 12:43| 
 |
Rispondi al commento

Il giorno che Renzi disse che voleva rottamare il PD fui tra i primi a dire che era la lunga mano del Nano per creare una frattura all'interno del DP.
A questo punto il Desani dovrebbe adoperare meno quel suo linguaggio mieloso e mandare...a fa...o il sig.Renzi(leccaculo di Berlusconi).

oreste mori, la spezia Commentatore certificato 09.12.10 12:40| 
 |
Rispondi al commento

ahahahahaha!! Sei forte Pomodoro Verde, ma i pomodori verdi devono ancora maturare... dovresti aspettare quella fase prima di dire certe cose!!

Valeria M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.12.10 12:38| 
 |
Rispondi al commento

Mi ripeto:

“RITRATTO DEL ROTTAMATORE”

“MATTEO RENZI” è figlio di “TIZIANO RENZI, EX PARLAMENTARE DELLA DC E GRAN SIGNORE DELLA MARGHERITA E DELLA MASSONERIA IN TOSCANA”. Il feudo incontrastato della famiglia Renzi è il Valdarno, dal quale si stanno allargando a macchia d'olio. Il padre di Matteo controlla dalla metà degli anni '90 la distribuzione di giornali e di pubblicità in Toscana. Questo,unito agli affari con la Baldassini-Tognozzi, la società un po' edile e un po' finanziaria che controlla tutti gli appalti della Regione, questo spiega
l'ascesa di Matteo Renzi.

PUÒ IL FIGLIO DI UN EX PARLAMENTARE DELLA DEMOCRAZIA CRISTIANA POI DELLA MARGHERITA E MASSONE, CON LE MANI IN PASTA NELLA DISTRIBUZIONE DI GIORNALI, ESSERE IL NUOVO CHE AVVANZA NEL PARTITO DEMOCRTICO?

“SI’, SE SI VUOLE CHE NULLA CAMBI”.

Paolo R. Commentatore certificato 09.12.10 12:38| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

NEW YORK - Anche i siti dell'ex governatore dell'Alaska Sarah Palin e del senatore ultra-conservatore Usa Joe Lieberman, dopo quelli di Mastercard e Visa, sono stati colpiti ieri da un attacco di hacker, che hanno voluto così manifestare il loro sostegno a Wikileaks e al suo fondatore, Julian Assange, detenuto in Gran Bretagna con l'accusa di stupro. L'attacco informatico è stato lanciato dal gruppo Anonymous, che ha ha promesso di colpire tutti coloro che avrebbero tenuto dei comportamenti «anti-WikiLeaks».
Mastercard e Visa, secondo gli hacker, sarebbero colpevoli di avere bloccato il trasferimento di fondi al sito di Assange, che sta pubblicando in questi giorni migliaia di documenti riservati che stanno mettendo a rischio la rete delle relazioni diplomatiche internazionali.
Sarah Palin, invece, aveva descritto il fondatore di Wikileaks come «un agente anti-americano con le mani sporche di sangue». Il suo sito internet, attaccato dagli hacker, è rimasto fuori uso per alcuni minuti, ha confermato un esperto di sicurezza informatica, Sean-Paul Carroll. Quanto a Joe Lieberman, il senatore Usa aveva chiesto alle aziende americane di ritirare il loro sostegno tecnico a Wikileaks.

APCOM
Giovedì 9 dicembre 2010


cettina* d., sicilia Commentatore certificato 09.12.10 12:30| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno a tutti i lettori,
come spesso mi capita resto molto contento di leggere questo blog, di tenermi incontatto con il M5S e dopo aver letto questo comunicato (il numero trentanove se non sbaglio) mi viengono in mente un paio di domande da rivolgere umilmente a tutti voi, e cioè:
Come si può permettere l'accesso del cittadino nella politica attiva?
Come liberarsi del "politico zecca" che si siede in una poltrona di potere e non si alza fino a che non ha ottenuto tutto quello che voleva?
Come si risolverebbe il problema della burocrazia??cioè come estirpare anche quella moltitudine di funzionari zecca che fanno la stessa identica cosa che fanno i politici zecca, cioè abusano del loro potere o meglio, della loro ignoranza per raggiungere i propri obbiettivi che gli rendono la vita più comoda?
L'Italia è pronta a sacrificarsi per combattere il marcio e gli abusi che vivono all'interno della macchina Statale?

Spero con questo commento di non rovinare la giornata a nessuno e soprattutto di non offendere nessuno.
Ringrazio ancora tutto lo Staff del blog per l'eccellente lavoro che quotidianamente svolge!

Un Saluto...
F.Giannelli

Filippo Giannelli 09.12.10 12:30| 
 |
Rispondi al commento

buongiorno,
leggo con disgusto, sul Corriere di questa mattina, che Alfano dice: Berlusconi non si dimetterà mai perchè è stato votato da "13 milioni e seicentomila cittadini". Mi risulta però che gli aventi diritto al voto sono ca. 40 milioni... che ci facciamo con i restanti 27 milioni di persone che NON l'hanno votato (vuoi anche solo perchè si sono astenuti e quindi cmq non l'hanno votato) ?

Valeria M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.12.10 12:29| 
 |
Rispondi al commento

Beppe ma li hai visti in faccia i famosi "italiani"? Si gli "italiani", quelli dei sondaggi. Ormai in ogni posto che conta sono presenti solo delle emerite testedicaxxo. Perdipiù, nell'era della conoscenza, siamo tendenzialmente un paese di Vecchi Somari che hanno messo al pizzo du lire (che nei prossimi anni saranno inesorabilmente erose dal debito pubblico) e ai quali il senso dello Stato ha sempre fatto difetto.
Quello che tu proponi è rivoluzionario, ma niente che si potrà portare una ventata di nuovo a questo paese marcio e incrostato, temo che occorrerà attendere ancora un bel pò di tempo.

Alessio Onofri, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.12.10 12:14| 
 |
Rispondi al commento

"le toghe di ermellino"
ma che ridicoli che sono a mostrarsi così
sembrano la caricatura di una vecchia checca
come quelle recitate da Michel Serrault nel Vizietto.

psichiatria. 1 09.12.10 12:13| 
 |
Rispondi al commento

*L'informazione non ha prezzo, per tutto il resto c'è "mastercard"*.

Questa è la frase che compariva sui display delle macchinette per le transazioni commerciali.

Il gruppo di hackers, denominati "'Anobymous", di tutto il mondo hanno messo in ginocchio il pianeta con l'"Operazione Payback" che ha bloccato le transazioni commerciali di Visa, Mastercard e Paypal per boicottare le società che hanno bloccato le donazioni in favore di WikyLeaks.


cettina* d., sicilia Commentatore certificato 09.12.10 12:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Queste accuse sessuali per JULIAN ASSANGE mi sanno tanto di accuse simili a quelle (FASULLE) fatti dagli States Uniti a Saddam Hussein sulle armi di distruzione di massa....sull'antrace ecc.

ENORMI E STRONZ...IME CAZZATE INVENTATE PER GIUSTIFICARE IL FARGLI FARE UNA BRUTTA FINE.

MA DIO PERCHE' PERMETTE TUTTO QUESTO?
PERCHE' PERMETTE SEMPRE CHE IL PESCECANE GROSSO SBRANI SENZA CHE LUI MUOVA MAI UN DITO I POVERI PESCI PICCOLI?

E' UN DIO GIUSTO QUESTO?

Dino Colombo Commentatore certificato 09.12.10 12:09| 
 |
Rispondi al commento

L’Italia sta col fiato sospeso e le palle in un cappio di filo da pesca. Queste le possibilita’:

1. Rimane Mussoloni
2. Succede qualcos’altro

Da quel che si legge in giro non sono molto chiare le ragioni per cui l’una sia preferibile all’altra ma poco importa. A noi interessa sapere se ce la fara’ o non ce la fara’ (dando per scontato che Mussoloni voglia rimanere in carica).

http://tnepd.blogspot.com/2010/12/14-12-2010-ce-la-fara-o-non-ce-la-fara.html

TNEPD

Vito Scinniti (vitoscinniti) Commentatore certificato 09.12.10 12:01| 
 |
Rispondi al commento

.......visto che non è stato aperto nessun post sul sito inserisco qui il mio giudizio su renzi, uno dei tanti servi(il rottamatore, ma va a dar via il culo, e c'era anche gente che lo apprezza, come il nuovo)

renzi è una delle tante puttane che frequentano le case del piduista b

enrico chiesa 09.12.10 11:53| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 18)
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA VERITA'LA TRASPARENZA..E IL TITANIC-
Balliamo sul TITANIC..ma non c'è nè percezione nè coscienza della CATASTROFE in cui forse siamo già caduti.CANCUN è lontana.E nessuno, caro Beppe, neanche il tuo blog ,la mette al CENTRO dell'attenzione generale.E questo succede mentre ASSANGE , che propone VERITA' e TRASPARENZA per la rivoluzione..e per avere tutti UN FUTURO..viene arrestato.I mezzi-busti del POTERE tremano.Ezio Mauro, e non solo, rivendica il ruolo di "filtro" di quelli come lui.E non si rende conto che quelli come lui cominciano ad essere "superflui".LA DEMOCRAZIA REALE è possibile , le classi dirigenti mondiali, quelle che CREANO la CRISI e la fanno pagare ai soliti noti,la impediscono.Ma QUESTA CRISI non è ciclica o "normale" è strutturale/economica politica ambientale alimentare e morale. Perchè caro Beppe, la democrazia non ha niente a che vedere con IL CAPITALISMO REALE.Fallito ora..come il "socialismo reale" ieri.IL MERCATO DEI PUTTANI , in atto, come ultimo atto del REGIME DEL NANO ...dimostra che noi siamo all'avanguardia con il 14% oltre KYOTO di inquinamento, con POMPEI che si sbriciola i territori che franano e la cultura-saperi-conoscenza-ricerca...tAGLIATI...e consegnati ai "privati".SERVONO ATTI E GESTI IMMEDIATI di presa di coscienza e di svolta. Attaccare IL PALAZZO in mille modi e forme . Non solo assediandolo a ROMA il 14. Ma diffondendo nel WEB e sui territori dissenso indignazione contestazioni...e proposte di UN ALTRO MONDO POSSIBILE..SUBITO ! Dappertutto ! E se il ROTTAMATORE(?) RENZI va a CANOSSA/ARCORE dimostrando narcisismo e stupidità omologazione e presunzione/vecchiezza più di quelli che vuole rottamare...e riempe FI. di alberi/luci (suggerendo imitazione!)...in un'ORGIA di CO2 mentre il mondo brucia e affonda...RISPONDIAMO con una campagna di massa per SPEGNERE LE LUCI nelle città nei monumenti nei giardini...spegnere le luci del consumismo usa e getta natalizio dilagante...per un afflato di sobrietà e presa di coscienza..g.s.

gaetano stella, empoli (fi) Commentatore certificato 09.12.10 11:37| 
 |
Rispondi al commento

Vecchio pazzo:Non potevi scegliere un "immagine" migliore per questo comunicato.

Pino D'albero Commentatore certificato 09.12.10 11:30| 
 |
Rispondi al commento

in relazione alla penosa situazione politica attuale ed in particolare alla posizione di futuro e libertà vi indico il link qui sotto relativo ad un originale intervento di un noto autore di fumetti che focalizza perfettamente
la situazione.
ogni commento è superfluo

http://www.youtube.com/watch?v=1yI6eO6lmOQ

mauro ianni 09.12.10 11:22| 
 |
Rispondi al commento

Dalla Camera schiaffo a Obama
"Bloccata la chiusura di Guantanamo"

Ah, è per Obama lo schiaffo? Accidenti, per un attimo ho pensato che lo schiaffo fosse per coloro che sono rinchiusi la dentro, senza processo e con motivazioni sommarie.

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 09.12.10 11:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GRANDE PIERO RICCA , VS PARENZO ...LO STESSO PARENZO CHE ATTACCA CONTINUAMENTE GRILLO E DI PIETRO E CON UNA FACCIA DA CULO SENZA RITEGNO PRESENTERA' DOMANI SERA A BOLOGNA LA SERATA ; " IL DITTATORE DEL BUNGA BUNGA "...CON DI PIETRO , TRAVAGLIO VAURO ECC. ECC.LO PSEUDO GIORNALISTA PARENZO IN QUESTO VIDEO AFFERMA CHE IN ITALIA NON CE' UN REGIME E CHE LA LIBERTA' DI STAMPA ESISTE...CHE NE PENSATE ?http://www.youtube.com/watch?v=2jaiU0b0W8o

paolo papillo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.12.10 11:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I rifiuti di Napoli visti dalla Scandinavia
«Compriamoli, ci scalderanno per anni»/ Video


NAPOLI (8 dicembre) - Venerdì e sabato scorso rispettivamente su SVT (TV pubblica svedese) e NRK (TV pubblica Norvegese) i Tg di prima serata (prima notizia in Norvegia!) hanno parlato dei rifiuti di Napoli e delle condizioni della nostra città. Dove sta la novità?
Ebbene, la cose sorprendente è che i telegiornali scandinavi non lo fanno per sottolineare la catastrofe ambientale, sanitaria, sociale che va, oggi, sotto la formula di «emergenza rifiuti in Campania». No, il pattume per loro - come del resto per tanti altri - è una specie di miniera d'oro. Su cui allungare le mani il prima possibile.
I servizi tv spiegano che
1) «I rifiuti sono pubblici in quanto gestiti da aziende della Provincia e quindi siamo tranquilli che è materiale “pulito”»
2) «Abbiamo bisogno del loro materiale per scaldarci!»

Insomma, quella immense distense maleodoranti che nessuno vuole sotto-casa sono visti come capaci di produrre milioni di chilowattora elettrici netti equivalenti al fabbisogno di gran parte delle freddolose famiglie scandinave.

Molte aziende, spiegano in servizio, sono in missione in Campania per chiudere l'acquisto della "monnezza".


------
a meno di 10 euro a tonnellata (il trasporto a loro carico), la monnezza da qui non si tocca.

esposito g. Commentatore certificato 09.12.10 11:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Marinella De Gennaro

sai la differenza che passa per uno che vuol risolvere il problema immigrazione e un legista?

c'è chi vuol risovere chiudendo le frontiere solo ai delinquenti e si preoccupa per l'eccesso di stranieri rischioso per la tranquillità sociale e l'ordine pubblico (percentuale già superata da un pezzo)...... mentre il leghista vuol mandare via solo quelli non riempiono il portafoglio ai leghisti stessi e quelle che non aprono le cosce di fronte al nano.

bruno bassi 09.12.10 11:05| 
 |
Rispondi al commento

MASSIMO CALEARO

Sono andato a sentirlo paerlare,anzi a scoreggiare ,a Piovene Rocchette dove vivo.
L'incontro era organizzato dal pidi.
Dopo 10 minuti forzatamente me ne sono andato:
l'intelligenza umana non puo' scendere ai livelli di questo idiota arrivista !
Sarei rimasto se,dopo aver sentito le sue scoregge,ci fosse stato un dibattito:
non era possibile neanche dire A.
Il pidi sa' di non reggere nessun contradittorio!
Il pidi e' feccia uguale al pidielle.
Ammazziamoli!

CHARLES BUKOWSKI

HANCK BUKOW (hanck17) Commentatore certificato 09.12.10 10:55| 
 |
Rispondi al commento

Beppe e chi amministra il blog, oggi ho i coglioni girati:

li prendiamo gli ip di questi sucabava-succhiacazzi-pigliainculo leghisti ndranghetisti mafiosi anal-fabeti anonimi figli di bunga-bunga come questa "Marinella De Gennaro" alias ivana iorio ecc e andiamo a vedere chi porco dio sono o no?
O lo sapete già?
Ditecelo e diteci dove cazzo sono rinchiusi, in quale scantinato coi sorci a 3 euro all'ora per spammare qua sopra, fatecelo sapere che gli andiamo a fare una visitina a questi pigliainculo mafiosi attaccati alla greppia e alle mammelle di mamma ndrangheta...
mi SON ROTTO IL CAZZO DI SENTIRE STI RITARDATI e siccome il momento è delicato magari qualche calcio in culo e qualche bello schiaffone su quelle facce di merda gli arriva.
Allora???!!!

Giorgio Cigolotti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.12.10 10:40| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 17)
 |
Rispondi al commento
Discussione

LE IDEOLOGIE SONO MORTEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE!!!!!!!!!

C'E' SOLO PIU' IL BUON SENSO....

MA A QUANTO PARE VOI TUTTI NE SIETE SPROVVISTI...
Mak 89

e invece er buon senso è, ogni volta che riesci a scopri' un posto che critica er "grillismo", de chiama' a raccolta li grillini pe' anna' a spamma'
Li colleghi fasci ridono a legge gente come te!

Nico Giraldi (er pirata), Roma Commentatore certificato 09.12.10 10:35| 
 |
Rispondi al commento

Solo l'uomo colto e' libero. (Epitteto)

Mi pare che anche questa mattina ne abbiamo ampia dimostrazione da parte di chi non lo è. E, nella sua invidia, schernisce, si arrabbia e soffre.

Buongiorno blog

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 09.12.10 10:27| 
 |
Rispondi al commento

Continua il caos nell'IDV di Avellino. http://www.newsirpinia.it/index.php?option=com_content&view=article&id=459:quattro-gatti-tre-correnti&catid=25:politica&Itemid=44

5 stell 09.12.10 09:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi stavo giustamente chiedendo fino dove puó arrivare un ebete che ha imparato la poesia a memoria e che in ogni apparizione pubblica te la ripete da primo della classe. Adesso lo so. Sindaco di una cittá come Firenze.

giuseppe o., napoli Commentatore certificato 09.12.10 09:32| 
 |
Rispondi al commento

Non ne posso più della dittatura di Duce Berlusconi. Ma con Grillo avremo un nuovo futuro. GRAZIE

Luciano Scaramuzza, Palù di Giovo (TN) Commentatore certificato 09.12.10 09:01| 
 |
Rispondi al commento

Lettera aperta a Pierluigi Bersani (ma anche a Nichi Vendola, Antonio Di Pietro e Beppe Grillo)
Dimensione di carattere: Decrease font Enlarge font
Marco Cappato 08/12/2010 21:07:00
image Marco Cappato


E' più grave (ab)usare del poter di Presidente del Consiglio per annullare un fermo di polizia oppure realizzare la falsificazione massiccia delle elezioni nella più popolosa regione italiana? La domanda, di per sé, sembrerebbe insensata. Che bisogno c'è di paragonare fatti così diversi? Sono gravi entrambi! Invece, è utile, per avvicinarci alla vera domanda.

http://www.informarezzo.com/index.php/politica/5156-lettera-aperta-a-pierluigi-bersani-nichi-vendola-antonio-di-pietro-e-beppe-grillo.html

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 09.12.10 08:41| 
 |
Rispondi al commento

HO VISTO fini A BALLARO', CHI HA DETTO CHE FINI E' UNA MERDA SBAGLIA DI GROSSO.....
fini NON E' UNA MERDA....
fini E' LA DIARREA.......
ed il popolo del pdl non se la sta facendo addosso.......
sono gli adpti di, fini la diarrea,gli ex fascisti che si cagano addosso....


PRESTA NOME, firenze Commentatore certificato 09.12.10 08:38| 
 |
Rispondi al commento

Evvai di Alemanno!!!

stefano z., reggio emilia Commentatore certificato 09.12.10 08:06| 
 |
Rispondi al commento

Una altra settimana di galleggiamento destroide


marroni? a si combatendo la mafia

prestigiacomo? a si preservando l'ambiente

chuck norris pelato? nel lettone di putin con chi sà che minus valida mentale in cerca di un lavoro


I coglioni? a si sempre a critticare il blog con le solite battute "non arrivi più a 2000 commenti" " vendi capellini" e a vivacchiare chuck in italia unoooooooooo o a diffendere i leghisti " gentilini? ma sai dumas ha fatto tante belle cose" non mi dimenticherò più... che falsa!

;;))) bè capisco anche nell 40 eranno tutti questi fascisti o collaborazionisti e poi diventarono "americani" al giorno dopo.

bhà che illuso che sono, parlare dei professorini ;;;)))

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.12.10 07:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E vai di democrazia diretta !
La difficile premessa è, però, la totale eliminazione dell'attuale classe politica, 5 stelle a parte, poiche per il resto quasi nessun "politicaio" rinuncerebbe ai propi privilegi.
Traguardo ambizioso sicuramente, ma anche unica soluzione per fermare lo sfascio delle istituzioni e dare il via alla ricostruzione del Paese.
Da perseguire con qualsiasi mezzo oserei dire !

Tukko67 aka (acronik-nauta) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.12.10 06:22| 
 |
Rispondi al commento

Mah..ma a me Assange puzza un bel po'! non dico che molte sue rivelazioni siano finte...ma a me puzza molto di uno legato alla Cia,che vogliono far passare certe informazioni.
cmq leggete qui http://www.luogocomune.net/site/modules/news/article.php?storyid=3655

io ho molti dubbi anche sul fatto che lui appoggia la "VERSIONE UFFICIALE" sull' 11 settembre..questo dice molto su che tipo di personaggio abbiamo a che fare..

Quando hanno svelato i file sulla guerra in Iraq non ho visto questo stesso assalto mediatico che c'è ora...perchè?


Pure a me quello che sta succedendo ora e negli ultimi anni ricorda molto quello che scriveva Albert Pike a Mazzini
http://fantpolitik.blogspot.com/2007/06/onu-un-gioco-al-massacro-svelato-da.html

matteo ravaioli (superava1982), riolo terme Commentatore certificato 09.12.10 04:37| 
 |
Rispondi al commento

UNA DOMANDA:
Supponete che non siano gli Stati Uniti

Supponete per un momento che il Governo cubano, quello cinese o il venezuelano fossero stati sorpresi con migliaia di documenti che sono prove di azioni di spionaggio su delegati della ONU o presidenti nordamericani, francesi tedeschi inglesi o spagnoli.

COSA PENSATE CHE SAREBBE SUCCESSO?

Fedele Castro-Las Tunas- 09.12.10 03:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

• AFGHANISTAN
Attivista umanitaria britannica ammazzata dai militari degli USA
3.Dicembre.2010
Linda Norgrove, operatrice umanitaria di nazionalità britannica, rapita in Afghanistan dai talebani, è morta in seguito all'esplosione d’una granata lanciata da un soldato USA durante un blitz.

http://www.granma.cu/italiano/esteri/esteri.html

Filiberto Laccabue_Ferrara_ 09.12.10 03:40| 
 |
Rispondi al commento

L'industria bellica prepara il prossimo business?

Le forze sudcoreane iniziano gli esercizi navali con fuoco reale

Luis Melian

Le forze sudcoreane hanno iniziato oggi degli esercizi navali con fuoco reale in varie zone, denunciati dalla parte nord come una nuova provocazione che porta la situazione nella penisola ad una fase estrema ed incontrollabile.

Queste manovre sono cominciate in 29 punti prossimi alle coste, hanno detto le fonti dello Stato Maggiore Congiunto, citato da mezzi di stampa.

Uno di questi luoghi è Taechong, una delle cinque isole nel Mare Ovest, vicino alla Repubblica Popolare Democratica della Corea (RPDC).

Com’è stato precisato, da questi esercizi che si estenderanno sino a venerdì 10, è stata esclusa l’isola di Yeonpyong per ragioni di sicurezza della popolazione locale e per le condizioni meteorologiche.

Questo piccolo territorio è stato lo scenario dell’incidente del 23 novembre scorso, quando la parte nord rispose ad alcuni spari contro le sue acque giurisdizionali, fatti dal sud, e che Pyongyang definì come una provocazione istigata dagli Stati Uniti.

Gli esercizi appena iniziati si sviluppano nel mezzo di una forte tensione nella zona, dopo quello scambio di fuoco in cui Seul ha riportato quattro morti e vari feriti.

Inoltre vanno sommate le manovre degli Stati Uniti e della Corea del sud della scorsa settimana, con la partecipazione della portaerei George Washington, come nuova forza di dimostrazione contro la RPDC.

Questi movimenti militari coincidono con gli esercizi che effettuano le forze del Pentágono e del Gippone, le più importanti nella storia delle loro relazioni, con la Corea del Sud come osservatore.

La nave da guerra degli USA citata partecipa a queste manovre programmate sino al 10 dicembre.

(Traduzione Granma Int.)

http://www.granma.cu/italiano/esteri/6-diciembre-forze.html

Filiberto Laccabue_Ferrara_ 09.12.10 03:35| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, non so se leggi mai le mail del tuo post. In ogni caso, ti voglio dire che il tuo ultimo comunicato e' proprio bello, ma sarebbe ancora piu' bello se fosse l'ultimo. Penso che il tempo delle parole sia finito: e' ora di passare ai fatti, organizzando una grande azione di disobbedienza civile, unendosi alle proteste degli studenti. Beppe, se non ora, quando?

Don Chisciotte 09.12.10 03:07| 
 |
Rispondi al commento

“There are some things WikiLeaks can't do. For everything else, there’s Operation Payback.”

pinco p. Commentatore certificato 09.12.10 02:51| 
 |
Rispondi al commento

W la democrazie partecipativa!
Son d'accordo con Beppe. Oggi è facile partecipare. Bisognerebbe pensare ai doveri civili, educarci ad assumere queste responsabilità. Poi andrà tutto meglio

Serena d'Agostino 09.12.10 02:44| 
 |
Rispondi al commento

@@ sandro & Tony

è ovvio e quindi non ci dovrebbe essere necessità di specificare, che la democrazia diretta è impraticabile con questo sistema di informazione marcio.

La democrazia diretta è un progetto da realizzare, una direzione in cui proseguire, non qualcosa che si può scegliere oggi in confezione "pret a porter".

Attraverso la democrazia partecipata...o meglio, attraverso la partecipazione del cittadino alla cosa pubblica, è necessario correggere le storture del sistema per poter poi arrivare alla DD.

E' OVVIO

manuela bellandi Commentatore certificato 09.12.10 02:00| 
 |
Rispondi al commento

VIOLENZA SESSUALE "LIEVE" AI MINORI: ECCO I NOMI DEI SENATORI FIRMATARI
Si commenta da sé. Si erano inventati un emendamento proprio carino. Zitti zitti, nel disegno di legge sulle intercettazioni avevano infilato l'emendamento 1.707, quello che introduceva il termine di "Violenza sessuale di lieve entità" nei confronti di minori. Firmatari alcuni senatori di Pdl e Lega che proponevano l'abolizione dell'obbligo di arresto in flagranza nei casi di violenza sessuale nei confronti di minori, se - appunto - di "minore entità". Senza peraltro specificare come si svolgesse, in pratica, una violenza sessuale "di lieve entità" nei confronti di un bambino. Dopo la denuncia del Partito Democratico, nel Centrodestra c'è stato il fuggi-fuggi, il "ma non lo sapevo", il "non avevo capito", il "non pensavo che fosse proprio così" uniti all'inevitabile berlusconiano "ci avete frainteso". Poi, finalmente, un deputato del Pd ha scoperto i firmatari dell'emendamento 1707. Annotateli bene:
sen. Maurizio Gasparri (Pdl),
sen. Federico Bricolo (Lega Nord Padania),
sen. Gaetano Quagliariello (Pdl),
sen. Roberto Centaro (Pdl),
sen. Filippo Berselli (Pdl),
sen. Sandro Mazzatorta (Lega Nord Padania)
sen. Sergio Divina (Lega Nord Padania).

maria dilucia 09.12.10 01:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...Mah,secondo me non dobbiamo fare nulla !
Il mondo stà cambiando anche per loro.

I veri cambiamenti avvengono a prescindere
dagli interventi esterni. Hanno già una loro
forza di spinta che nessuno può fermare

Sono tutti in pallone,questa è la verità.
La Casta implode,ma cercano di riaggiustarla. Nessuno sà esattamente come finirà.
Certamente non bene per il popolo.

Quindi sediamoci anche noi sulla sponda del fiume
...tanto prima o poi...di là devono passare !
Maurizio Tesei

maurizio tesei 09.12.10 01:32| 
 |
Rispondi al commento

ragazzi vi amo...se è vero che il movimento ha questo progetto non vedo l'ora di votarvi...siete grandi

sergio como, castellammare del golfo Commentatore certificato 09.12.10 01:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le donne che hanno incastrato Assange

***************************************

Anna Ardin
Sofia Wilen

se ne tromba prima una e poi l'altra...

Dopo alcuni giorni le due donne imparano che Assange se le è fatte entrambe. Le due donne si conoscono e scatta la ritorsione nei suoi confronti, paura dell' HIV, complotto, accecate per l'offesa e la troppa velocità del mandrillo Assange ?

Il Condom rotto dice una, e l'altra dice che ha voluto trombare senza condom... per giorni le donne erano pappa e ciccia con Assange.

Morale : trombare free con denuncia di stupro internazionale, mandato d'arrresto da 180 e passa paesi, vedremo ma ha il sapore di una azione di due donne "tradite" e trombate a poca distanza.

Vedremo ma sa di bufala poi una sarebbe pure una Cubana agente della CIA - Il cerchio si chiude ??

La storia, le foto del figlio e delle donne e in fondo un post su Anna Ardin :

http://translate.google.it/translate?hl=it&sl=en&tl=it&u=http%3A%2F%2Fcelebgalz.com%2Fjulian-assange-ex-girlfriend-child-julian-assange-updates-photos%2F&anno=2

.

Marco Folli, Bologna Commentatore certificato 09.12.10 00:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sondaggio media matematica dei vari recenti sondaggi che si trovano in giro:

PDL = 27,67
PD = 24,48
lega = 12,07
la destra = 1,57
UDC = 6,37
futuristi = 6,68
API = 1,03
MPA = 0.76
IDV = 6.20
RC+CI = 1.50
RADICALI = 1.13
VERDI = 0.70
VEndola = 6,40
MOV.5STELLE = 2.28

altri = 1.16

bruno bassi 09.12.10 00:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il passaggio di un IDV nelle preferenze del Nano
non mi meraviglia, come anche il Renzi di famiglia democristiana.

LA PALLA AL PIEDE DELL'ITALIA non è solo la MAFIA
o gli interessi AMERIKANI !!

- la cupola della credenza religiosa è drammatica
per questo Paese ! E' fortissima la "paura" dell'ignoto , più di ogni altra parte del mondo!
L'unico "bene" che ancora non riescono a comprarsi
è l'IMMORTALITA' & l'invunnerabilità !

scrivevo parecchi mesi fa ... forse c'è ancora
traccia in magazzino ...

** Di Pietro vs Berlusconi - storia nuova , già vista. **

(un post di riflessioni storiche e sociali - lo incollo nei sottocommenti)


Ma esiste un partito o un movimento che ponga ai primi 2 posti 1):la lotta alle mafie che fatturano miliardi e miliardi di euro all'anno.2): l'evasione fiscale che ormai ha raggiunto livelli stratosferici . Il recupero di questi miliardi non potrebbe risolvere il problema del debito e di tutta la nostra economia? Perchè nessun partito pone l'accento su questi 2 semplici aspetti? E' solo paura? o qualcos'altro?..

Sandro G, 09.12.10 00:28| 
 |
Rispondi al commento

QUESTO E' "IL SISTEMA CAPITALISTICO"!!!
LEGGETE TUTTO L'ARTICOLO e POI CAPIRETE PERCHE'SIA DIFFICILE CAMBIARE LE COSE SENZA "ABBATTERLE"...

Wikileaks e America latina,
un primo bilancio

Gennaro Carotenuto

È impressionante leggere come nel giugno 2009 l’ambasciatore statunitense in Honduras considerasse “totalmente illegittimo” in privato il golpe che in pubblico difendeva a spada tratta. Colpisce leggere che si chieda un rapporto sulla salute mentale di un presidente, quella argentina, colpevole di resistere a lusinghe lobbystiche. Nella difficoltà di poter già scandagliare direttamente l’archivio di Wikileaks, ancora largamente indisponibile, si possono solo fare dei bilanci parziali su cosa sia contenuto nei documenti "declassificati" rispetto all’America Latina.

Tuttavia molto di importante e contestuale viene già fuori, a partire da quel punto dolente che è la chiara prosecuzione, anche durante il governo di Barack Obama, di una doppia morale da guerra fredda per quanto concerne il golpe in Honduras del giugno 2009 o del riflesso condizionato, nei casi argentino, venezuelano, boliviano ci sono già i primi documenti, di chi non ha ancora elaborato il lutto per la fine del “Washington consensus” e che ritiene che i dirigenti politici che non rispondono alle logiche e agli interessi statunitensi siano “pazzi”.

Il governo degli Stati Uniti si adoperò in Honduras non solo appoggiando il golpe, ma fornendo, spendendo la propria autorevolezza, materiale per una campagna di stampa per legittimare il dittatore di Bergamo alta, Roberto Micheletti, che aveva rovesciato il legittimo governo di Mel Zelaya, reo, per la prima volta nella storia del paese centroamericano, di una politica estera autonoma che lo aveva avvicinato ai governi integrazionisti. A tale campagna risposero sull’attenti molti noti sicari mediatici...

ARTICOLO COMPLETO:http://www.granma.cu/italiano/esteri/2diciembre-Wikileaks%20e.html

Sandro - Oceano Pacifico 09.12.10 00:20| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo siamo circondati da “personaggi” a cui dire arrivisti è un complimento, infatti questi soggetti quando parlano di meritocrazia, pensano all’arrivismo.
Il rottamatore si è rottamato, come fa un cretino di questa caratura a fare il sindaco in una grande città?
Questa cosiddetta sinistra sta scendendo nel baratro ormai da decenni, ma dove sono quei grandi uomini come Gramsci che hanno sacrificato la loro vita per la causa dei lavoratori, della libertà, dell’uguaglianza ormai divenuta una bestemmia.
Non è facile riprendere il cammino, stiamo ancora arretrando, nonostante gli sforzi di alcuni, la storia non è ancora con noi, pare faccia capolino e poi arretra di nuovo in uno stressante tira e molla.
Finché questi spudorati potranno usare la finzione, mistificando anche cultura e sapere, inoltre avendo, maree di genti pronte a tutto per una caramella o per l’ignoranza o per interessi, per noi non ci sarà scampo.
Ci sono persone a cui piace tutto questo, e confermano i loro idoli al potere, anche perché sanno e in questo non gli si può dare tutti i torti: perché votare per chi ruba di meno? Se dobbiamo dare consenso hai ladri scegliamo almeno quelli che il mestiere lo sanno fare fino in fondo e magari ci abbonano qualche marachella, sanatorie, indulti, processo breve ecc.ecc.

Luigi Di Lallo 09.12.10 00:17| 
 |
Rispondi al commento

LA Libertà come diceva Gaber è Partecipazione, dunque, non può appartenere a nessuno ma esiste se c'è apertura verso il prossimo e non ci sono ideologie ne democratiche ne comuniste ne socialiste ne di nessun altro stampo. Non c'è un sistema certificato per far funzionare una città o uno stato o il mondo intero, E' sufficiente che ognuno faccia il suo lavoro onestamente e chi sbaglia paga, queste sono le 2 regole fondamentali che devono, cosa più importante, rispettare TUTTI!.
Si può fare una vita normale senza per forza dover appartenere a un partito; siamo sempre tutti uguali da milioni di anni, la carcassa è sempre quella, eppure non ci siamo estinti anche se non esistevano partiti e ideologie, tutto era più pratico e sicuramente più crudele sotto certi aspetti, ma è la vita...
Oggi con le conoscenze che abbiamo potremmo vivere tutti da nababbi senza inquinare e senza uccidere, eppure l'uomo non ha la forza di saltare il fosso per evolversi in una specie INTELLIGENTE.

Coco Fiandrino, Buriasco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.12.10 00:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Caro Beppe,
il comunicato di oggi ha toni "rivoluzionari"(il rovesciamento della piramide ricorda il "mondo capovolto" di Marx)ed e',a parole,coinvolgente.
Vorrei ricordarti pero',che IN TUTTO IL MONDO (e non solo in Italia,ma persino negli USA del "fascistoide" 50 stars)la stragrande maggioranza del popolo e'"aperta" alle idee socialiste libertarie a cui fai riferimento:
IN TUTTO IL MONDO la gente vede il sistema economico come innatamente ingiusto e il sistema politico come una frode,che agevola l'interesse di pochi.IN TUTTO IL MONDO il popolo pensa che i lavoratori non hanno "voce" negli affari pubblici,che il governo debba assistere il popolo nei loro bisogni e che spendere per educazione e salute sia PRIORITARIO rispetto ai tagli e alle tasse.IN TUTTO IL MONDO il popolo ha la percezione che la politica invece continui sempre piu'a beneficiare i ricchi a scapito della popolazione che ne viene danneggiata.
MA E' COSI'CHE FUNZIONA,IL SISTEMA CAPITALISTICO!!
Nelle democrazie,anche le migliori,il compito degli intellettuali(servitori del potere privato e della democrazia capitalista) e'quello di far sì che la voce del popolo "sostenga" quello che i leader considerano la scelta giusta. La propaganda rappresenta per la democrazia ciò che la violenza rappresenta per il totalitarismo.”

Per coloro che continuano ostinatamente a ricercare la libertà, l’obbiettivo più pressante è comprendere i meccanismi e la messa in pratica dell’indottrinamento.” Questi meccanismi sono semplici da individuare nei totalitarismi, ma risultano meno evidenti in una società di “lavaggio del cervello sotto il nome della libertà” e della felicità a cui siamo sottoposti consapevolmente o inconsapevolmente.

QUINDI,NIENTE DI NUOVO SOTTO IL SOLE,BEPPE!IL PUNTO E'...CHE FARE?

E,SOPRATTUTTO,COME NON CADERE NELLA RETORICA "DEMOCRATICA",NELLA DEMAGOGIA,NEL POPULISMO?

Sandro - Oceano Pacifico 08.12.10 23:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

“RITRATTO DEL ROTTAMATORE”

“MATTEO RENZI” è figlio di “TIZIANO RENZI, EX PARLAMENTARE DELLA DC E GRAN SIGNORE DELLA MARGHERITA E DELLA MASSONERIA IN TOSCANA”. Il feudo incontrastato della famiglia Renzi è il Valdarno, dal quale si stanno allargando a macchia d'olio. Il padre di Matteo controlla dalla metà degli anni '90 la distribuzione di giornali e di pubblicità in Toscana. Questo,unito agli affari con la Baldassini-Tognozzi, la società un po' edile e un po' finanziaria che controlla tutti gli appalti della Regione, questo spiega
l'ascesa di Matteo Renzi.

PUÒ IL FIGLIO DI UN EX PARLAMENTARE DELLA DEMOCRAZIA CRISTIANA POI DELLA MARGHERITA E MASSONE, CON LE MANI IN PASTA NELLA DISTRIBUZIONE DI GIORNALI, ESSERE IL NUOVO CHE AVVANZA NEL PARTITO DEMOCRTICO?

“SI’, SE SI VUOLE CHE NULLA CAMBI”.

Paolo R. Commentatore certificato 08.12.10 23:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

WIKILEAKS RIVELA...

OCCHIO!IN ITALIA C'e' qualcosa che gli USA considerano "vitale"!!!(Aho' quelli sparano!)

Glaxo e il gasdotto Trans-Med ''protetti'' dagli Usa

Nella lista dei siti considerati vitali dalla sicurezza americana e che per questo sono oggetto di un programma di “protezione”, figura anche l'Italia.

Nel cablogramma del 18 febbraio 2009 pubblicato da Wikileaks compare la dicitura ''Italy: Glaxo Smith Kline SpA (fill/finish), Parma, Italy: Digibind (used to treat snake bites) Trans-Med gas pipeline''.

Il riferimento riguarda lo stabilimento della Glaxo a Parma, dove si produce il Digibind, un antidoto utilizzato fra l'altro contro il veleno dei serpenti e il Trans-Med, conosciuto anche come gasdotto ''Enrico Mattei'', che collega Algeria e Italia passando per la Tunisia.

Costruito fra il 1978 e il 1983, e poi completato nel 1997, il gasdotto è gestito dalla Transmed spa, joint-venture paritetica, controllata da Eni e Sonatrach, la compagnia petrolifera di stato algerina.(irib).


http://www.granma.cu/italiano/esteri/8dic-wikileaks.html

Sandro - Oceano Pacifico 08.12.10 23:37| 
 |
Rispondi al commento

Per chi sogna appendere per i coglioni Berlusca & Co

No! la morte significa 5 minuti di paura, è più umiliante e tragico fargli lavare i cessi... per pochi soldi.

Devono patire, provare, ingoiare la rabbia di chi essendo dalla parte del giusto, suo malgrado, è deriso.

Coco Fiandrino, Buriasco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.12.10 23:37| 
 |
Rispondi al commento

Tutto Giusto Grillo! 10+

Coco Fiandrino, Buriasco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.12.10 23:27| 
 |
Rispondi al commento

E non rispondermi dicendomi di andarmi a leggere Marx, non lo farò, pretendo che me lo reciti e spieghi tu, visto che professi la "sua" fede.
cettina* d., sicilia

Ve l'ho detto oggi, cola democrazia diretta e gente de sto stampo l'olio di ricino che li colleghi mia tengono negli armadietti ce mette un secondo a ricircola'!

Nico Giraldi (er pirata), Roma Commentatore certificato 08.12.10 23:26| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
il comunicato di oggi ha toni "rivoluzionari"(il rovesciamento della piramide ricorda il "mondo capovolto" di Marx)ed e',a parole,coinvolgente.
Vorrei ricordarti pero',che IN TUTTO IL MONDO (e non solo in Italia,ma persino negli USA del "fascistoide" 50 stars)la stragrande maggioranza del popolo e'"aperta" alle idee socialiste libertarie a cui fai riferimento:
IN TUTTO IL MONDO la gente vede il sistema economico come innatamente ingiusto e il sistema politico come una frode,che agevola l'interesse di pochi.IN TUTTO IL MONDO il popolo pensa che i lavoratori non hanno "voce" negli affari pubblici,che il governo debba assistere il popolo nei loro bisogni e che spendere per educazione e salute sia PRIORITARIO rispetto ai tagli e alle tasse.IN TUTTO IL MONDO il popolo ha la percezione che la politica invece continui sempre piu'a beneficiare i ricchi a scapito della popolazione che ne viene danneggiata.
MA E' COSI'CHE FUNZIONA,IL SISTEMA CAPITALISTICO!!
Nelle democrazie,anche le migliori,il compito degli intellettuali(servitori del potere privato e della democrazia capitalista) e'quello di far sì che la voce del popolo "sostenga" quello che i leader considerano la scelta giusta. La propaganda rappresenta per la democrazia ciò che la violenza rappresenta per il totalitarismo.”

Per coloro che continuano ostinatamente a ricercare la libertà, l’obbiettivo più pressante è comprendere i meccanismi e la messa in pratica dell’indottrinamento.” Questi meccanismi sono semplici da individuare nei totalitarismi, ma risultano meno evidenti in una società di “lavaggio del cervello sotto il nome della libertà” e della felicità a cui siamo sottoposti consapevolmente o inconsapevolmente.

QUINDI,NIENTE DI NUOVO SOTTO IL SOLE,BEPPE!IL PUNTO E'...CHE FARE?

E,SOPRATTUTTO,COME NON CADERE NELLA RETORICA "DEMOCRATICA",NELLA DEMAGOGIA,NEL POPULISMO?

PARLARE DI DEMOCRAZIA DIRETTA E' SOLO UN ALTRO MODO PER "ABINDOLARE" LA GENTE PROMETTENDO COSE CHE NON SI POSSONO MANTENERE.


Sandro - Oceano Pacifico 08.12.10 23:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'OBIEZIONE CLASSICA DELL'ITALIANO... piccolo?

In questo momento il gruppo hacker sta tenendo giù anche il sito della VISA... non si può dire che i ragazzi non siano di parola e non ci si mettano d'impegno! :D
Mauro Longone Commentatore certificato 08^12^10 22^13

Rispondi al commento


.....a "scienziati" non vi puo' passare per latesta, ammesso che ne siate dotati, che bloccare il sito Visa significa bloccare scambi commerciali su cui vivono migliaia e migliaia di persone?...no, eh ?
Er Caciara.... prima mira e poi spara... Commentatore certificato 08^12^10


MA SECONDO QUESTI ITALIANI, PER DIFENDERCI DAI SOPRUSI CHE IL POTERE DI VARI STATI ESERCITA SUI CITTADINI, COSA SI DOVREBBE FARE? TIRARE PALLINE DI CARTA CON L'ASTUCCIO DELLA BIRO?

Er caciara, in NOMEN OMEN

Max Stirner


mercoledì 8 dicembre 2010

C'è qualcosa di orribilmente sbagliato nelle Proporzioni

Proporzioni
(2008-11-27) Paolo Barnard

SEGUE SU caneliberonline.blogspot.com

Caneliberonline 08.12.10 23:17| 
 |
Rispondi al commento

Buonanotte...domani si lavora..............:

Sognando

non trovo delusioni,

forse è troppo immenso il cielo

per poter rintracciare

un qualche mio pensiero

un qualche mio sgomento

Infinito e senza tracce...

è il mondo dei sogni....

solo in apparenza....

perchè la fantasia

si amalgama benissimo

al fulgido splendore

che mi sovrasta

e volo con la mente

dove nessuno può farmi male

dove l'irreale

è acqua pura che bevo con le mani.

Mary C., Senigallia Commentatore certificato 08.12.10 23:05| 
 |
Rispondi al commento

Ho scritto a Matteo Renzi:

Caro Renzi,
della SUA (si fa per dire) città NON se ne parla a CASA di Berlusconi...se ne parla nei luoghi istituzionali predisposti.

...Le istituzioni devono essere riconosciute come tali? allora caro Renzi, non si certifica la riunione a DOMICILIO.

Ecco cosa c'è di gravissimo nel suo incontro con Berlusconi, non lo aveva capito?


Scusate l'OT, ma vi devo segnalare che c'è un articolo su MicroMega in cui una tizia sta dicendo un sacco di fesserie sul M5S...

Rispondiamogli!!!

----->

http://temi.repubblica.it/micromega-online/5-stelle-soltanto-a-parole-il-jaccuse-di-una-grillina-delusa/?com=14655#scrivicommenti

Diffondete il link...non possono dire così tante bestialità senza essere smentiti!!!!!


votate il commento per favore,più lo vedono più rispondono,più MicroMega la smetterà di dire boiate...almeno ci si prova...

Mak 89 Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.12.10 22:59| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 19)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Analogie...
http://www.youtube.com/watch?v=v8Swo0SDowU

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 08.12.10 22:58| 
 |
Rispondi al commento

Ecco come trovare le informazioni di Wikileaks


http://wikileaks.ch/tag/IT_0.html

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 08.12.10 22:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non ho piu nulla da perdere.........

sono sfiduciato, depresso, amareggiato ma anche incazzato e restiio dalla politica portata avanti da questi dis-onorevoli

Chiudono il parlamento fino al 14 Dicembre, l'Italia va a rotoli, gli studenti marciano, i disoccupati marciano, i precari marciano, i ricercatori marciano, i poliziotti marciano.........e la Guerra ha inizio
nulla di nuovo al orizzonte ma non si vede ancora il nemico....


ma la domanda piu grande che mi frulla per la testa oggi è:

MA CHE CAZZO SERVE IL POLITICO ???CHE REQUISITI HANNO PER FARE POLITICA QUESTA GENTE in PARLAMENTO?

che so....
lento a ripondere a dai risultati poco soddisfacenti? (no questa forse e per Bertolaso)

oppure...
travolgente come un Uragano.....eccitante al inizio e un disatro alla fine? (no questa forse e per Bersani)


Davide Cordella Commentatore certificato 08.12.10 22:50| 
 |
Rispondi al commento

consiglio di andare a vedere questo,che spiega(affronta) uno dei problemi della politica...
ok,abbiamo scoperto l'acqua calda,ma forse ne abbiamo anche le palle piene...di???

http://www.facebook.com/home.php?ref=home#!/photo.php?fbid=482621422854&set=a.196671182854.131248.196502997854

David B., Verona Commentatore certificato 08.12.10 22:49| 
 |
Rispondi al commento

Dopo Renzi per Firenze ... tocca a Vendola magari per l'inceneritore ... gira gira son tutti figli di Dalema.

Kasap Aia, Eridu Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.12.10 22:49| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento

@@@ Sandro

Roma, 08-12-2010

Anna Ardin, una delle due donne svedesi le cui accuse sono alla base dell'arresto di Julian Assange, sarebbe una spia.

Le 'tracce' della sua attivita' sono emerse in America Latina, all'Avana in particolare dove viene associata a dissidenti e addirittura alla Cia, scrive tra gli altri il quotidiano Granma. "Anna la cubana" la chiama l'organo di stampa del Partito Comunista cubano: "Dietro lo scandalo sessuale che punta a screditare Assange c'e' una collaboratrice" della Cia, "e' nota per i suoi articoli al vetriolo su siti web finanziati dall'Usaid (l'agenzia Usa di aiuti all'estero ndr)".

E intanto la tv dell'Avana promette altre rivelazioni sul suo conto in uno dei programmi tra i piu' seguiti che sara' dedicato interamente a Wikileaks.

Il quotidiano Miami Herald mette in evidenza i rapporti della Ardin con i dissidenti cubani, "ha visitato Cuba in quattro occasioni quale rappresentante dei socialdemocratici svedesi", scrive, poi cita Manuel Cuesta Morua, uno dei piu' noti dissidenti dell'Avana, leader del gruppo 'Arco Progresista', di tendenza socialdemocratica, il quale - precisa il quotidiano - "ha detto di aver sentito che la Ardin fosse nata a Cuba, senza aver mai avuto conferme al riguardo dalla stessa Ardin".

Secondo altri siti online la donna sarebbe in contatto con l'esule cubano a Miami Carlos Alberto Montaner e con le 'Damas de blanco', il gruppo delle mogli e familiari dei prigionieri politici cubani. E inoltre "sarebbe vincolata a gruppi finanziati dagli Usa contro Fidel Castro e a gruppi anticomunisti".

Di certo si sa che Anna Ardin proprio su Cuba ha scritto la sua tesi per il Master conseguito presso l'Universita' di Uppsala, in particolare sul 'sistema multipartitico cubano'.

http://www.rainews24.rai.it/it/news.php?newsid=148157


Per questi motivi lascio il Movimento, per la mancanza totale di democrazia all’interno, per la povertà di contenuti. Lascio il Movimento perché non voglio rendermi complice dell’inganno che stanno perpetuando verso gli elettori: a parole sostengono il programma nazionale di Grillo, nei fatti approfittano del suo carisma per ottenere facili voti di protesta ed iniziare la propria personale “scalata” alle Istituzioni. Non ci sto. I partiti non mi piacciono, ma il Movimento non è ciò che appare: non c’è democrazia all’interno, non ci sono idee che non siano quelle “facili” e scontate che la stragrande maggioranza delle persone può condividere, non c’è un progetto serio di società, solo slogan.
Un Movimento a parole di tutti, nei fatti solo di pochi.

http://temi.repubblica.it/micromega-online/5-stelle-soltanto-a-parole-il-jaccuse-di-una-grillina-delusa/

alberto pisano Commentatore certificato 08.12.10 22:46| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma non lo capite che il momento di portare il Berluska dalla nostra parte.
Ci saranno presto le elezioni.

QUELLI DEL PD NON CI VORRANNO MAI!
E NOI NON VOGLIAMO PIU' LORO!
SONO ANTIDEMOCRATICI!

RENZI HA LE MANI LEGATE DAI MANEGGIONI DEL SUO PARTITO!

Per loro siamo cittadini di SERIE C..!!!!

E HANNO STRAPPATO LA TESSERA A BEPPE!

Dai!


...e, l'essere umano sarebbe l'animale più evoluto?
...forse, dopo il 2012...forse...

http://www.youtube.com/watch?v=J8-W5IhRQck&feature=watch_response

anib roma Commentatore certificato 08.12.10 22:41| 
 |
Rispondi al commento

Mi spiace turbare gli animi dopo il bel post di Beppe,ma...

Quei coglioni di MicroMega stanno sparando merda sul M5S-----> http://temi.repubblica.it/micromega-online/5-stelle-soltanto-a-parole-il-jaccuse-di-una-grillina-delusa/?com=14655#scrivicommenti

Rispondiamogli!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Diffondete il link...non possono dire così tante cazzate senza essere smentiti!!!!

Mak 89 Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.12.10 22:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe ha ragione. Quanto sta succedendo in questi giorni a Wikileaks dimostra quanti passi in avanti ha fatto questo bisogno dei popoli della terra di riscattarsi.
Julian Assange è il genio che tramite la rete ha denudato quei bulli seduti a Washington, ha creato la prima piattaforma contro i complotti e i segreti di stato. Se è segreto è perchè è immorale, ed è immorale perchè porta vantaggi solo a pochi a discapito dei molti.
Il suo arresto mi ha addolorato e schifato però mi ha galvanizzato sapere che Wikileaks ha resistito agli attacchi e che gruppi di pirati si sono adoperati per attaccare il sito di mastercard, pirati Iraniani col callo delle loro azioni in patria, cinesi anche loro allenati da una delle censure più dure.
Utenti che ritirano i loro acconti da amazon, utenti che protestano contro visa che non possono finanziare Wikileaks.
Tutte queste reazioni, da tutti i popoli della terra fanno veramente capire che soltanto stando tutti uniti possiamo vincere i potenti e portare piú giustizia per tutti. Ció che é propagandato a separare a differenziare a odiare è perchè è di tornaconto ai potenti. Non caschiamoci.
Beppe ci ha insegnato ad essere cittadini Italiani responsabili, Julian cittadini del mondo responsabili. Per questo stesso senso di responsabilitá siamo chiamati a boicottare ció che si adopera ad ostacolare i nostri strumenti di libertá.

Amedeo Ravina Commentatore certificato 08.12.10 22:32| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento

Io voglio che il Nano affronti la crisi col governo che riesce a racimolare, troppo facile farsi togliere le castagne dal fuoco dal solito governo cosidetto di salvezza nazionale, troppo comode le elezioni.
Meglio che cada dopo aver finito di distruggere il paese travolto dalla rabbia popolare.
E' un film già visto, almeno nel finale, ma l'ultima volta non ero ancora nato.
Vuoi mettere riviverlo in diretta.

Un'ultima cosa .....
Cicchitto è mioooooooooo !

Kasap Aia, Eridu Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.12.10 22:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si il M5S va verso il futuro si muove sull'onda di un cambio generazionale aiutato fortemente dalla tecnologia se avessimo avuto noi del '68 gli strumenti tecnologici di cui dispone questa generazione forse avremmo potuto fare di più,ottenere di più purtroppo il movimento del '68 che ho vissuto con intensità e passione ha fallito anche per insufficienza di modelli alternativi. Oggi l'alternativa esiste è davanti a noi è nella rete . Gli uomini delle istituzioni non rappresentano nessuno ma hanno mai rappresentato qualcuno ? O hanno rappresentato sè stessi davanti ad un popolo semianalfabeta? E tale era il popolo del Re credulone,disinformato ed analfabeta e pertanto gestibile e condizionabile dal potere che se l'è sempre spassata alle sue spalle.
domenico gangemi da Messina.

domenico gangemi 08.12.10 22:22| 
 |
Rispondi al commento

In questo momento il gruppo hacker sta tenendo giù anche il sito della VISA... non si può dire che i ragazzi non siano di parola e non ci si mettano d'impegno! :D

Mauro Longone Commentatore certificato 08.12.10 22:13| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 28)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Hai voglia Beppe con il tuo bello e sacrosanto comunicato politico n°39!!!! Siamo come dei Don Chisciotte contro milioni di mulini a vento....Gli schifosi che siedono in Parlamento ci stanno fregando ancora una volta....oggi è ancora l'8 e per il 14 avranno messo a punto il piano per pararsi il sederone, maggioranza e opposizione reciteranno in modo sublime la loro parte e noi saremo fottuti per l'ennesima volta. Scusa , ma oggi sono pessimista.....

Mary C., Senigallia Commentatore certificato 08.12.10 22:12| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

“Per noi Radicali occorre, infatti – ha proseguito Pannella – rendere al paese, alla Repubblica, Democrazia e Stato di Diritto; non solo di fatto, ormai aboliti, distrutti, dal sessantennio partitocratico italiano.
Per questo obiettivo non sono nemmeno decentemente proponibili logore e screditate ammucchiate dette e riproposte come “unità nazionali”.
Occorrono invece unità alternative democratiche, federaliste europee, euro-mediterranee, euro-africane e euro- mediorientali, per opporre allo sfascio e al fascio in atto una effettiva sovranità dei Diritti Umani, civili; prescritti dalla legalità internazionale e dalle giurisdizioni –spesso purtroppo neglette- in cui è articolata, e che occorre urgentemente animare e rafforzare in tutto il mondo contemporaneo, ancora in gran parte oppresso e fuorilegge”.

Marco Pannella
Guru dei Rivoluzionari Liberali

http://www.radicali.it/comunicati/alle-2058-radioradicale-ha-diffuso-seguente-comunicato-stampa


Partitocrazia TREMA!

STIAMO ARRIVANDO!

EVVAI!

RIVOLUZIONE LIBERALEEEEEE!!!!!!!

ah ah ah!


Povera gente che ancora non vuole capire cosa vuol dire rovesciare la piramide..
Povera gente che ancora non ha capito cosa sono i partiti in italia..
Povera gente che nonostante gli si offre la verità davanti gli occhi ancora non la vede..
Po...vera gente che definisce le parole di grillo stronzate..
Povera gente che ancora non ha capito di essere in schiavitù..
Povera gente che ha ancora fiducia in persone che stanno in politca da 20 anni..
Povera gente che ancora non ha capito che l'unica resistenza intalia è il MOVIMENTO ★★★★★

Paolo Parentela 08.12.10 21:58| 
 |
Rispondi al commento

Un sobrio consiglio al rottammatore sindaco di firenze renzi.
Una corda e la prima pianta che trova anche appena fuori casa va bene.

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.12.10 21:55| 
 |
Rispondi al commento

aggiornamento da altro blog

nick da mafioso portoricano
a prima vista berluschino, ma autodichiaratosi leghista attacca continuamente e ripetutamente il MoVimento e Beppe!
sebbene alcuni gli fanno notare che il MoVimento potrebbe essere utile al "centrodestra" per una eventuale dispersione di voti a sinistra , lui seguita testardamente !
Sommando i continui attacchi su questo blog di noti legaioli , traggo le conclusioni :

" il MoVimento potrebbe ASSORBIRE IL QUALUNQUISMO come dicono alcuni compagni. Senza polemiche, è una constatazione. Però quello che non si capisce, QUALE QUALUNQUISMO ?
Molto poco quello della sinistra radicale, che potrebbero avere milioni di difetti , meno quello qualunquista. Pochissimo della destra
estrema (FN), visto che essi stessi sono i classici neonazistelli gonfiati di ideologie .

ALLORA QUESTO QUALUNQUISMO da dove ARRIVERA' ?
facile!
dalla LEGA NORD e dallo stesso PDL ! chi meglio di loro sono i qualunquisti in Italia ?

A questo punto serve un minimo di attenzione!
LA DEMOCRAZIA OLTRE AD ESSERE GOVERNO DI POPOLO
E' COSCIENZA POLITICA . Come potresti mettere nelle mani la decisione sociale ed economica di uno Stato ad una massa di uno+uno
"Bossini" & "Berlusconini" ? Cosa ne capirà questi uno + uno idioti ed ignoranti di politica?

QUI SERVE LA SCUOLA DI POLITICA !
altro che uno conta uno e la massa non conta un caxxo!
saranno sempre le masse che faranno la STORIA con la S maiuscola infatti chi prende le manganellate non è UNO è la MASSA !!


A QUANTO SEMBRA I RADICALI STANNO PER SALTARE SUL CARRO DI SILVIO, “contro la dittatura televisiva di Michele Santoro” e per una "Amnistia".

"A PANNELLA MA VAFFAINCULO".

Con buona pace per i "Ragazzi con il mocio verde nel taschino" che vanno predicando più sicurezza.

Paolo R. Commentatore certificato 08.12.10 21:53| 
 |
Rispondi al commento

Dev’essere dura, per un politico, avere un sito Internet da aggiornare mentre sta cambiando casacca, mentre si sta vendendo a chi offre di più.

No, dico, prendete Domenico Scilipoti, l’ex medico dibelliano ed ex vicesindaco socialdemocratico di Terme Vigliatore, provincia di Messina: quello sventurato di Di Pietro nel 2008 l’ha nonimato deputato e lui da giorni, si sa, è attratto dalle allettanti promesse dei berlusconiani.

Come spiegarlo in diretta sul Web ai propri elettori?

Prima Scilipoti ha mandato un messaggio trasversale ma neanche troppo: ha messo on line un brano del film “Gli onorevoli”, quello con Totò che fa Antonio La Trippa e gli spiegano come funziona la Camera, «Io dò tre voti a te e tu dai tre appalti a me». Insomma, come dire, ragazzi, che ci volete fare, questa è l’Italia e lo è sempre stata.
Ma evidentemente il cinico messaggio non dev’essere piaciuto troppo in giro e stasera, ha notato Metilparaben, l’onorevole Scilipoti l’ha tolto. Per mettere in Rete uno screenshot fisso e incliccabile, che non porta da nessuna parte, con “no photo available” e la scritta «rispetto indicazioni Idv, finché sono in Idv».

Sembra una casa abbandonata di corsa dopo un terremoto o dopo il passaggio del bandito Manolo, con le news cristallizzate a mezz’aria, le immagintagliate in basso e il gabbiano dell’Idv che pare gli abbiano già sparato.
Impressionante, ma anche interessante: credo che sia la case history più incredibile dell’uso della rete da parte di un politico. O, se preferite, del suo più triste e penoso disuso.

http://gilioli.blogautore.espresso.repubblica.it/2010/12/08/la-casa-abbandonata-del-voltagabbana/

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 08.12.10 21:48| 
 |
Rispondi al commento

Ultime da Wikileaks e dintorni:
1) Il governo USA fa da lobbysta per VISA e Mastercard in giro per il mondo, il che spiega (tanto per iniziare, chissà quali altri scheletri enormi hanno nell'armadio) perchè vogliano tagliare le fonti di denaro a Wikileaks:

http://www.rainews24.rai.it/it/news.php?newsid=148150

2) La Bolivia di Evo Morales inaugura il primo mirror Wikileaks ufficiale di Stato con tanto di motore di ricerca (GRANDISSIMI!!!):

http://wikileaks.vicepresidencia.gob.bo/index.php


Infine, Beppe, perchè non apri un conto pro-Wikileaks a nome del blog e ne fai da garante per le donazioni, da consegnare poi ad Assange e soci?

Mauro Longone Commentatore certificato 08.12.10 21:48| 
 |
Rispondi al commento

Hanno catturato Assange,dicono per struppo,ever fatto sesso senza profilatico.
ma perche' la chiesa non lo protegge? visto che uno dei pochi che esegue le diretive del Vaticano cioe'
(non usare il preservativo)

Giuseppe led 08.12.10 21:45| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 18)
 |
Rispondi al commento
Discussione

""Grillo chiede questo ai cittadini, senza aver capito la forza e la pregnanza ideologica del sistema capitalistico di produzione in cui tutti noi siamo totalmente immersi e contro cui non lottiamo!""

***

Cerchiamo di analizzare questo periodo:

- Grillo chiede questo ai cittadini - semmai, Grillo propone, espone un suo pensiero.

- Senza aver capito la forza e la pregnanza ideologica del sistema capitalistico di produzione in cui tutti noi siamo totalmente immersi -

chi è che è totalmente immerso in questo sistema capitalistico del quale non si è capita la forza e la pregnanza ideologica?

Ma che sta a dì?

- e contro cui non lottiamo!- Ma chi te lo ha detto? Ma chi ti ha fatto questa confidenza? Ma chi sei tu per ergerti a giudice di chi non conosci nemmeno?

E quali sarebbero le armi adatte per combattere il capitalismo impregnante?

Ma vivi in Italia?


cettina* d., sicilia Commentatore certificato 08.12.10 21:42| 
 |
Rispondi al commento

From: Mr Sawdu Bello sawdu bello
rispondi a sawdubello@rocketmail.com
African Development Bank
Burkina Faso (ADB)
Ouagadougou - Burkina Faso.
Dear friend, Good Day
I am writing to seek your cooperation over this business, Please due welcome this letter.
I am Mr Sawdu Bello. the director of the accounts & auditing dept .at the African Development Bank Ouagadougou-west Africa . (A D B) With due respect, I have decided to contact you on a business transaction that will be beneficial to both of us.
At the bank's last accounts/auditing evaluations, my staffs came across an old account which was being maintained by a foreign client who we learnt was among the deceased passengers of motor accident on November.. 2003, the deceased was unable to run this account since his death. The account has remained dormant without the knowledge of his family since it was put in a safe deposit account in the bank for future investment by the client..

Since his demise, even the members of his family haven't applied for claims over this fund and it has been in the safe deposit account until I discovered that it cannot be claimed since our client is a foreign national and we are sure that he has no next of kin here to file claims over the money. As the director of the department, this discovery was brought to my office so as to decide what is to be done. I decided to seek ways through which to transfer this money out of the bank and out of the country too.

The total amount in the account is ten million five hundred thousand dollars (USD 10,500,000.00).with my positions as staffs of the bank, I am handicapped because I cannot operate foreign accounts and cannot lay bonafide claim over this money. The client was a foreign national and you will only be asked to act as his


AIUTIAMOLI, HANNO TANTO BISOGNO DEL NOSTRO AIUTO :(

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 08.12.10 21:41| 
 |
Rispondi al commento

Un sobrio consiglio al rottammatore sindaco di firenze renzi.
Una corda e la prima pianta che trova fuori casa.

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.12.10 21:39| 
 |
Rispondi al commento

RAGAZZI( si fa per dire) aiutiamo jonas , ha TANTO bisogno di noi :)

da Jonas Abas
rispondi a jonasa.abas@voila.fr

FROM: MR. JONAS ABAS
FOREIGN REMITTANCE MANAGER
BANK OF AFRICA (B.O.A)
OUAGADOUGOU BURKINA FASO
PHONE NUMBER: +226 75352811
Dear Friend,
I know that this mail will come to you as a surprise as we never meet before. I am the FOREIGN REMITTANCE MANAGER of B.O.A Bank of Africa, I Hoped that you will not expose or betray this trust and confident that I am about to repose on you for the mutual benefit of our both families.
I need your urgent assistance in transferring the sum of ($9.4M) Nine Million Four Hundred Thousand United States Dollars immediately into your account. The money has been dormant (in-active) for some years in our Bank here without any body coming for it.

I want to release the money to you as the nearest person to our deceased customer Mr. Khalifa Salem Abdulla from Libya the owner of the account who died a long with his supposed next of kin in plane crash since 2003. I don't want the money to go into our Bank treasury as an abandoned fund, so this is the reason why I contacted you, so that my Bank will release the money to you as the nearest person to the deceased customer.

Please I would like you to keep this proposal as a top secret and delete it if you are not interested.
Upon the receipt of your reply I will send you full details on how the business will be executed and also note that you will have 40% of the above mentioned amount if you agree to help me execute this business.
I want you to assure me your capability of handling this transaction with trust by providing me the following information details:
(1)NAME..............
(2)AGE:................
(3)SEX:.....................
(4)PHONE NUMBER:.................
(5)OCCUPATION :.....................
(6)YOUR COUNTRY:.....................
Thanks and waiting for your urgent response
Best Regards
Mr. Jonas Abas
----------------
MA VAFFANCULOOOOOOOOOOOOOOOOOO

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 08.12.10 21:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

oggi è l'8 dicembre:

1854 - Papa Pio IX proclama il dogma dell'Immacolata Concezione, che sostiene che la Vergine Maria nacque priva del peccato originale

il primo caso di legge ad personam!

il Mandi Commentatore certificato 08.12.10 21:33| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

aria di rivoluzione... era ora!!!!!

Francy V. 08.12.10 21:27| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=LVK06FQ8WXU

latorre del pd suggerisce a bocchino come rispondere a donadi dell'idv.

pestiamolo a sangue.

è meglio.

al casula, cagliari Commentatore certificato 08.12.10 21:25| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dove avete letto "il comunismo" nel comunicato di Beppe ?
Il limite al patrimonio personale ?
Che c'entra col comunismo ?
Qualcuno è meglio che si informi :
ricchezze spropositate non possono non derivare da situazioni di monopolio, oligopolio.
Le rendite di posizione sono incompatibili con l'essere liberali e liberisti.
L'ideale liberista è la concorrenza perfetta.
Altro che comunismo, si tratta di uscire da una situazione illiberale per ritornare all'economia di mercato (quello vero).
Qui ci si riempie la bocca della parola "mercato" che in bocca a gente come il Nano è una bestemmia.
Per tradurre Beppe, anche se non ne ha bisogno, io capisco solo che è ora di finirla con le posizioni dominanti che non hanno nulla a che fare col mercato, sono solo espressioni di un ritorno ancestrale al re, alle corti, agli imperatori e ai suoi vassalli.
Il comunismo è stato ed è in teoria il trionfo della posizione dominante : il monopolio di stato.

Kasap Aia, Eridu Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.12.10 21:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Riduzione del 60 % del numero dei deputati e senatori.
Riduzione del numero dei consiglieri regionali del 60%.
Eliminazione delle province.
Tetto massimo dello stipendio dei parlamentari a 6000 € al mese tutto incluso.
Eliminazione di qualsiasi vantaggio (trasporti , cinema,a e quant’altro per i politici).
Abolizione totale dei finanziamenti pubblici ai partiti e ai giornali .
Impossibilità di candidarsi a qualsiasi carica pubblica per i pregiudicati e i condannati in secondo grado.
Eliminazione della prescrizione giudiziaria.
Raddoppio della pena per chi querela senza motivo ma (vedi gabanelli)
Equiparare il sequestro di persona semplice a quello a scopo di lucro.
Ergastolo per la pedofilia e lo stupro.
Validità dei filmati , foto, e registrazioni audio a scopo processuale.
20 anni di galera per bancarotta fraudolenta.
Sequestro e vendita dei beni per chi evade oltre i 50000 euro.
Affitto gratis per 5 anni per chi ha affittato in nero.
Riduzione delle tasse sui passaggi di proprietà degli immobili di un valore inferiore a 1.000.000 di euro.
Liberalizzare la apertura delle farmacie e degli uffici notarili.
Abolire qualsiasi trattamento pensionistico superiore a 3700€ al mese.
Tetto massimo di una frequenza televisiva per qualsiasi persona o società o ente qualunque.
Tetto massimo di 3 reti televisive pubbliche
Pubblicazione degli evasori fiscali condonati da tremorti e richiesta di sanzione del quadruplo dell’evaso.
Banda larga ovunque.
Riduzione drastica della vendita di acqua in bottiglia e obbligo per tutti i comuni di fornire acqua potabile(secondo i parametri europei) a tutti i cittadini.
10 anni di galera per chi truffa lo stato.
Aumentare le tasse ai ricchi e diminuirle a chi possiede un reddito inferiore a 30000€
Controllo dei prezzi petroliferi sottoposto a referendum propositivo
Introduzione dei referendum propositivi.
Abolizione del quorum nei referendum
Rispetto dei referendum o pestaggio immediato dei parlamentari.
tetto ai patrimoni personali

al casula, cagliari Commentatore certificato 08.12.10 21:18| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 19)
 |
Rispondi al commento
Discussione

era il 1971. Avevo tredici o quattordici anni... facevo le medie.
Andavamo dalla scuola alla palestra, in fila, e mi ricordo che cantavamo e scherzavamo.

Io facevo cantare alle altre "power to the people". A squarciagola.
Si avvicina una signora alla bidella, e chiede, tutta in apprensione: " ma che cos'e? Una manifestazione?"


Questo e' il mio ricordo personale di John Lennon, a trent'anni dalla morte.
I migliori se ne vanno presto. Le carogne, purtroppo, restano a lungo.

milena d., savona Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.12.10 21:12| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 16)
 |
Rispondi al commento
Discussione

azzzo! Compagno Beppe!

Oggi hai fatto incavolare un bel po' di personaggi.
Anche i tuoi fedelissimi hanno il mal di testa. Non riescono più a comprenderti. Basta surrogare il titolo (comunicato 39) con Il Manifesto Del Partito Comunista.

Ma lo sappiamo bene noialtri, non è la forma che conta, non il pacchetto, ma quello che c'è dentro. E oggi dentro c'è il comunismo.

Neanche Plinio (il quale saluto, e mi è mancato) aveva osato tanto. Tanto è vero che oggi non riesce a criticarti nel merito (hai superato Marx, forse) ma solo nella forma.

Comunism has won, come dice Moore, eh?!

saluti comunisti Beppe

ps. Non vedo l'ora di leggere il comunicato politico, scusate Il Manifesto numero 50. Eh si perche li la gallina canta.


Pd: 'Berlusconi bis? Doppia opposizione'
http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/politica/2010/12/08/visualizza_new.html_1671815654.html

Vabbè, ma il doppio di zero, sempre ZERO dà...
...era meglio il doppio brodo


E poi mi chiedo, visto che a giorni (diciamo a capitone mangiato) l'EU ci chiederà una manovra lacrime e sangue, ma perché quei fessacchiotti del PD-L hanno così tanta voglia di andare al governo?... Non sarebbe meglio far finire l'opera al nanetto sfasciatutto????

Che dite?

Reve ng Commentatore certificato 08.12.10 20:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per chi è dalle zone del Veneto ricordo due straordinari appuntamenti sul mondo economico, finanziario e bancario.

Finanza Rotta, venerdì 10 dicembre a Rovigo con Eugenio Benetazzo e Marco Calì.

http://www.sapienza-finanziaria.com/2010/11/finanza-rotta-che-fine-ha-fatto-il-tuo.html

Seminario sul come non farsi fregare dalle banche, sabato 11 dicembre a Monselice (Padova) con Marco Calì

http://www.sapienza-finanziaria.com/p/corso-sulla-gestione-banche.html

Passate parola, grazie.
Leo

Leopoldo Leopo Commentatore certificato 08.12.10 20:34| 
 |
Rispondi al commento

Che spettacolo spudorato! Maledetti,tutti.Non conoscono la vergogna.BERLUSCONI-BIS? Ma morirete anche voi, vampiri

mariuccia rollo 08.12.10 20:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quindi è ufficiale!!!... Ce ne siamo risi ancora una volta con largo anticipo... per costatare poi a giochi fatti, che il cainano c'è oggi, ci sarà il 14 e ci sarà pure nei prossimi anni, giusto?

quanto fiato e tempo sprechiamo in nome del popol(ino) italico

W LA FIDUCIA ! ! !

Reve ng Commentatore certificato 08.12.10 20:26| 
 |
Rispondi al commento

Memori dell'asse Fini-Casini che ha già tentato di mandare a spasso Berlusconi tempo fa, quando poi le elezioni le ha vinte (?) Prodi perchè il Cavaliere è stato lasciato completamente SOLO a fare la campagna elettorale (e a momenti faceva il colpaccio), ci riprovano.

Le cose della politica sono purtroppo schifose, e non è escluso che Berlusconi accetti un patto con quei due margniffoni solo per poter continuare la legislatura.

Ma secondo me farebbe un errore: come in passato, e come anche ultimamente, questi non faranno altro che mettere sempre i bastoni fra le ruote.

Ma stiamo a vedere: magari davvero ci sarà qualcuno che, dopo la sbornia, ridiventa lucido e RIdarà la fiducia a chi l'ha data solo un paio di mesi fa.

Bellis G. 08.12.10 20:26| 
 |
Rispondi al commento

Governo in crisi chiede la fiducia!

Il governo e' in crisi perche' una componente della maggioranza,
ha deciso di interrompere il rapporto con gli alleati
per contrasti che, dire evidenti e' un eufemismo.

Io faccio fatica e, anzi non sono disposto a comprendere tutte queste manovre, di compravendita,
modello bordellam portuale, che attraverso la logica...
a volte perversa dei numeri, possa con alchimie o meglio ancora con mazzette sottobanco, ridare vita a un corpo che e' ricorso all'eutanasia per il trapasso.

Se c'e' qualcuno o qualcosa che potrebbe rimettere in sesto il paziente; cio' spetterebbe SOLO ed ESCLUSIVAMENTE a chi ha DECISO di staccare la spina:
GLI ALLEATI...che per ripensamento o altro, decidano di rinnovare la fiducia e quindi continuare il rapporto!
...sottoponibili a critiche di natura etica, morale, ideologica ma comunque, in un modo o nell'altro pertinenti!

ALTRE SOLUZIONI SONO A MIO MODO DI VEDERE IMPRATICABILI!

In un modello di democrazia rappresentativa, l'elettore
delega il candidato di riferimento per far valere la sua voce, il suo pensiero e orientamento politico!

Non deve esistere, per ME, che un rappresentante dell'IDV o PD o CDU o Vendoliano o altro, votato da me per contrastare berlusconi e mandarlo a casa...
decida senza un'ulteriore delega ( di chi l'ha votato)...di salvare un governo da lui osteggiato e, che, per farlo ha chiesto il "consenso" del suo elettorato!

Roba da manicomio!

Che intervengano costituzionalisti, giuristi, penalisti, avvocati...
questo e' strupro di massa!
Furto di fiducia dell'elettorato, del cittadino che delega!
Violenza fisica e psicologica perche' l'altra parte non consenziente!
Altro che escort!!!!

anthony* d. Commentatore certificato 08.12.10 20:11| 
 |
Rispondi al commento

Molto bene.
Però non capisco allora perchè si accusi il Governo attuale di voler delegittimare la magistratura con la sua riforma, quando una riforma è auspicata anche dal movimento di Grillo.

E visto che è ormai palese a tutti, anche a qualche magistrato, che così le cose non possono continuare.

Per il resto, pura demagogia.

Bellis G. 08.12.10 20:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dai votatele la fiduccia a Chuck norris berlusca

che festeggierà con più ragazze che dal solito
più viagra dal solito e PLUFF

Muori di un infarto fulminante

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.12.10 20:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' morto il patriarca dei rom: 14 figli, 99 nipoti


CIUMBIA!! TUTTI MANTENUTI DALLO STATO!! CHISSA' QUANTO DICHIARA SUL MOD. UNICO ANNUALMENTE !!

Renzo Palazzi Commentatore certificato 08.12.10 19:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I finiani chiedono un centrodestra allargato all'Udc di Casini. Bocchino: "Se Berlusconi si dimette, reincarico 72 ore dopo". Poi Urso avverte: "Occorre fare un nuovo governo allargato ai moderati. Il centrodestra non si riconosce più nelle cene tra Berlusconi e Bossi". Scilipoti pronto a lasciare l'Idv. Calearo in forse.

Più guardo bocchino granata fini in tv, piu' mi convinco che dicano :
" Berlusca il 14 ti facciamo un mazzo tanto ! "

attento Presidente perchè questi sono peggio delle VIPERE : Berlusconi non ti fidare! Ricordardati le sbocchinate, le granate, le brigugliate e prepara le elezioni.

SILVIO!!! TIENI DURO!!!!!!!

Renzo Palazzi Commentatore certificato 08.12.10 19:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SONO SOPRATTUTTO LE DONNE AD ESSERE COME PEDINE.
gabra

aho m'avete rotto li cojoni tu e quell'altro del movimento delle donne!

Ste cazzo di donne, so' meglio, so' più intelligenti, so' più sensibili eccheccazzo!

Quando smonto dal servizio a accendo la tv vedo tanti, ma tanti, di quei programmi beoti che so' in bona maggioranza fatti pe' er pubblico femminile!
Nun ce stanno li sordi, ma ste femmine vojono sempre fermasse a guarda 'e vetrine deli negozi!
Tra de loro mai che se mandano a fanculo come famo noi maschietti, ma spettegolano, coltivano odio e invidia e ar posto de 'n sano vaffanculo architetteno la più crudele delle azioni immaginabili e chiudono amicizie per sempre e spesso pe' "futili motivi".
La donna de oggi vole lavora', ma poi se lamenta col marito che mancano li sordi pe' 'a babysitter o asilo privato!
se 'ncazzano con noi perchè avemo la fica sempre in testa, ma so' loro che se mettono un filo interdentale tra le chiappe e le minigonne in pieno inverno!
Va be' io do sempre belle lezioni agli ominicchi che maltrattano le donne, ma a passa' pe' brutto e cattivo, in quanto omo, solo perchè voi nun riuscite a farvela 'na donna e quindi nun sapete de che state a parla' NO!
State bboni a divide' pure tra femmine e omini, ce stanno principi e farabutti tra i secondi come ce stanno fate e troie tra le femmine!

Nico Giraldi (er pirata), Roma Commentatore certificato 08.12.10 19:50| 
 |
Rispondi al commento

"Un tetto ai patrimoni personali"
aaaaah, finalmente l'hai detto Grillo-Lennon che non sei altro! Hai forse visto ultimamente il film di Michael Moore "Capitalism - A love story"?
No perché quello è un film che ti suggerisce questa idea, ti illumina, su quella che forse è la prima grande causa di tutti i problemi dell'umanità: l'enorme squilibrio tra chi non ha niente o pochissimo, e chi ha tanto, troppo.
Sarebbe un pianeta molto più bello se non ci fosse più la possibilità per alcuno di realizzare patrimoni enormi e senza limite.
Dovrebbe essere normale nella vita che l'aumento degli averi personali non può essere l'unico scopo, il fine ultimo dell'attività umana, del lavoro, dell'esistenza.
Abbiamo innumerevoli esempi di avidità, di sfruttamento, di cinismo, in tutte le vicende umane, tutte. Provate a cercare una storia di oggi o di ieri dove non ci siano interessi personali in ballo riferiti alla possibilità di aumentare il proprio portafoglio.
Io sono per mettere un limite massimo ai patrimoni personali, alla proprietà privata di tutti i cittadini del mondo.
Ovviamente questa è una discussione che riguarda tutti i cittadini del mondo, non si può parlare di questa proposta solo per il nostro paese. Tutti devono cambiare le regole.
Il capitalismo puro ha i giorni contati.
Studiare di più, studiare di più!
Per risolvere i problemi bisogna studiare!!!
Questo l'ho imparato alle elementari e ancora oggi sono parole validissime, attualissime.
Il mondo è pieno di persone confuse, ignoranti, individui preistorici sia a livelli bassi che ai livelli alti della società.
Questi qui non avrebbero dovuto finire di andare a scuola!!! Mandiamoli a scuola!!!

Cittadino Qualunque 08.12.10 19:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chinare la testa. Voltarsi dall'altra parte. Negare. Salvare sempre e comunque la miseria CRIMINALE in cui si è creduto... e di cui si è stati criminalmente complici. Per sopravvivere. Per salvare postulati da abbattere e NON difendere.... Per essere Merda e parte integrante. "Costituzionalmente" genetica di un sistema che va abortito a sangue. Sabotato. Sovvertito. Almeno danneggiato.

Vaffanculo alla VOSTRA malafede D.O.C e D.O . P. + IVA

Massimo Greco, Torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.12.10 19:46| 
 |
Rispondi al commento

A ga pensi mi !!!

Tanto per essere chiari...il 14 dicembre mi barrico in casa e non ci sono per nessuno.
Mi stravacco sul divano con il telecomando in mano....calze, mutande, vestaglione di flanella, tavolinetto di fronte al televisore, frittatona di cipolle, birra gelata, tifo indiavolato e rutto libero.

R. Leo Commentatore certificato 08.12.10 19:41| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

BERLUSCONI: UN BUON PAGATORE

Puoi essere l’uomo più ricco e potente del mondo, ma se oltre alla ricchezza e al potere, non hai null’altro da dare, allora, se vuoi avere, devi pagare.
In questa condizione riversano gli uomini poveri di spirito e incapaci di veri e autentici sentimenti. Individui monchi, irrisolti, figli di un egoismo atavico, e di un inquietante retaggio infantile che, all’essere, hanno anteposto, l’avere e l’apparire. Sono i “berluscones di quest’epoca insensata, corrotti nel più profondo della loro anima, che hanno adottato la menzogna a regola relazionale e della dignità, hanno fatto mercimonio. Sono gli schiavi volontari, delle loro debolezze e dipendenze, che chiamano, libertà, la licenza e, verità, la mistificazione – per progresso, definiscono la catastrofe ambientale e, fedeltà, il servilismo. La contraffazione trasfigura in realtà, e la barbarie etica e morale, in cultura e modernità.
Violazione e profanazione sono sinonimi di scienza e conoscenza, e l’accanimento terapeutico, di diritto alla vita. Sono i cattolici divorziati, estremi sostenitori e paladini della famiglia, amici di merende del Clero secolare. Rappresentano il più spregevole agglomerato umano di questo paese che, in Silvio Berlusconi, raggiunge il suo culmine. Il professor Mancia, autorevole psicanalista, traccia di lui, in maniera sintetica, un profilo disarmante: “Un uomo piccolo con poco charme, che veste come un manichino di provincia. Ha un linguaggio banale e nega tutto ciò che è evidente. Per lui la bugia costituisce una pratica relazionale e la sua introiezione proiettiva lo porta ad attribuire agli avversari tutti i suoi difetti, a cominciare dalla menzogna. C’è da augurarsi che senta il bisogno di farsi curare”. Una vera sentenza!!

Un Primo Ministro che paga i giudici per manipolare le sentenze, le donne per soddisfare i suoi irrefrenabili e morbosi impulsi sessuali, i senatori per ottenere la fiducia al suo governo, i giornali per delegittimare i suoi avversari

gianni tirelli 08.12.10 19:36| 
 |
Rispondi al commento

ahò con la democrazia rappresentativa gli italiani se so' limitati a vota' er berlusca e a diventa' un poco poco fascistelli, diamoglie pure la democrazia diretta e domani gli italiani le prime cose che faranno so': rimette la pena di morte a delinquenti stranieri, santifica' Marchionne e tutti gli industriali, elegge la De Filippi a Presidente della Repubblica!

nun giocate con le cose più grandi de voi', che in caserma semo mosche bianche noi compagni, so tutti fasci li colleghi


a proposito di : "l'Informazione non è di proprietà dei governi": GUARDA GUARDA... COME VENGONO SFRUTTATE LE DONNE ANCHE IN QUESTI CASI: A SECONDA DI CHI SI VUOLE CONDANNARE PER VIOLENZA SESSUALE UNA DONNA PUO' ESSERE USATA PER TESTIMONIARE IL VERO O IL FALSO e CIOE': se c'è da condannare uno come ASSANGE allora la donna è una povera vittima violentata dal bruto ma se al posto di Assange ci fosse stato ad esempio un CLASSICO MINISTRO o un PEZZO GROSSO del Potere allora la POVERETTA sarebbe stata accusata di FALSA TESTIMONIANZA , CALUNNIA, ECC.
COME SEMPRE SONO SOPRATTUTTO LE DONNE AD ESSERE COME PEDINE.

gabra s. 08.12.10 19:33| 
 |
Rispondi al commento

per favore dove posso trovare una traduzione di Image? Grazie

mariuccia rollo 08.12.10 19:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oggi è un giorno di felicità finalmente si spedisce ai nostri ministri ciò che meritano.

BRAVI...BRAVI....BRAVI...... ragazzi adesso non bisogna fermarsi, avanti cosi a ognuno il suo; ed il loro e streco in quantità.

sono con Voi e sentitevi orgogliosi dell'operato vostro siete in gamba.

Ora bisogna fare qualcosa anche per ASSAGE, è una infamia, una ignomia, una vergogna che si possa cercare di zittire e sopprimere la libertà di conoscenza e verità.

Cerchiamo di proporre una solidarieta internazionale attraverso un messaggio unico da inviare a tutti i governi. Ricordiamoci MONICELLI non viviamo di speranza che e solo una infamia, riprendiamoci quello che ci appartiene, senza remore senza paure con convinzione e decisione.

giorgio girolimoni 08.12.10 19:22| 
 |
Rispondi al commento

la separazione tra capitalismo e rappresentanza democratica, un tetto ai patrimoni personali.
Scusate mi spiegate il Grilo pensiero in merito a questi punti. in particolare la separazione tra Capitalismo e rappresentanza.
Grazie
Marco

Marco 08.12.10 19:20| 
 |
Rispondi al commento

(ASCA) - Napoli, 8 dic - Torna a riaccendersi la tensione nel vesuviano, teatro di scontri il mese scorso per la contestatissima cava Sari. Questa notte, poco dopo le 4,00 e' stato appiccato un incendio al palazzo del Municipio di Boscoreale...

...e,a Napoli i ristoratori celebrano il funerale
del Turismo...

...la vedova brembillà...inconsolabile...
... sulle note della Valchiria...ermollemente sussurra...
...non fiori ma opere di...pexe...

p.s.
(chiedo scusa ai Campani, che stimo!)


anib roma Commentatore certificato 08.12.10 19:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CIBER-GUERRA !!!!!

Sicuramente tale manovra è molto più incisiva del
ritiro dei soldi dalle banche proposto da Cantonà
ma finito in bufala!
>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

LONDRA - La ciberguerra su Wikileaks ha fatto altre due vittime: il sito Mastercard, il colosso delle carte di credito che ieri aveva bloccato i bonifici per Wikileaks, è stato messo KO da un gruppo di anonimi «vendicatori» di Julian Assange. E dopo Mastercard anche Paypal è finita sotto attacco degli hacker per aver tagliato i ponti con WikiLeaks. Lo riporta SkyNews.

Parlando alla conferenza Le Web a Parigi, il vice-presidente di PayPal Osama Bedier ha detto oggi che la decisione del servizio per i pagamenti online di bloccare i trasferimenti di fondi a Wikileaks è stata presa «perché il Dipartimento di Stato ci aveva detto che quel che stavano facendo era illegale». La rivelazione è stata accolta dai fischi della platea composta in prevalenza di europei, riporta il sito TechCrunch.

Il sito di Mastercard invece non si riusciva a caricare stamattina e il messaggio di errore dava l'indicazione di un problema di «denial of service». Hanno firmato l'attacco gli «hacktivisti» (hacker attivisti) di Anonymous, un gruppo che negli ultimi giorni ha attaccato le società che hanno tagliato i ponti con l'organizzazione di Julian Assange.

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

è una novità assistere alla prima INSURREZIONE CIBERNETICA DELLA STORIA UMANA!

spero che i "compagni crackers" si ricordino di tanti conti correnti all'asciutto o in rosso
e che riescano a redistribuire la ricchezza in modo EQUO !!

ATTENTI AI CONTI - CARICHI - !!!!! ah ah !!!!


x loro sfortuna gli antiberlusconiani,vivono in un paese dove si vota,ci sono libere elezioni,le prossime elezioni le rivince berlusconi. w berlusconi

fabio c. 08.12.10 19:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ehi, siete andati sul FATTO a firmare per la scarcerazione di Assange?

mariuccia rollo 08.12.10 19:14| 
 |
Rispondi al commento

Tetto ai patrimoni personali? ma non è una forma di controllo o per meglio dire, COSTRIZIONE?

Chi merita guadagna.

Roberto Benedetti 08.12.10 19:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vi invito a visitare a questo proposito il mio blog: www.lingenuo.over-blog.com ...
Claudio.

Claudio Calzoni 08.12.10 19:03| 
 |
Rispondi al commento

Hitler,assieme a qualche altro,piuttosto di arrendersi si suicido'.

Che 1816 stia meditando di fare altrettanto ?

Se cosi' fosse bare o incenerimento ?

Prima pero' li appendiamo per i piedi a piazzale Loreto.

Non tanto,quel che basta per farli marcire.

CHARLES BUKOWSKI

HANCK BUKOW (hanck17) Commentatore certificato 08.12.10 18:59| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 18)
 |
Rispondi al commento
Discussione

A proposito di politica...
Ci sarebbe qualcosa da mangiare? (Toto')

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 08.12.10 18:53| 
 |
Rispondi al commento

Chi voterà la fiducia è un discorso interno a gruppi di potere ... il popolo non ha nulla a che fare con chi voterà .... Ma stiamo impazzendo? Cioè prima osanniamo gli studenti che si ribellano, i Monicelli che se ne vanno con il piglio di un diciottenne ed ora? Ora diciamo che la riforma gelmini, il precariato, lo scempio morale a cui stiamo assistendo ecc non devono essere stoppati, magari per un piccolo periodo (pessimisti e sfascisti), magri ripartendo da qui (positivi e non interessati allo sfascismo) Siamo a un passo dfalla catastrofe, a vedere vietato anche internet, cerchiamo invece di dire stop in Parlamento a tutto ciò che di aberrante abbiamo visto. La sede è il Parlamento, altrimenti perchè i grillini concorrono alle elezioni? Francamente non si capisce. Certo che fate sempre felice l'immorale al goeverno!

alberto fusco 08.12.10 18:47| 
 |
Rispondi al commento

Berlusca era stato dichiarato (e di fatto lo era davvero) politicamente morto altre 2 volte:
La prima nel 94 poi lo salvò e lo resuscitò dalema con la bicamerale.
la 2 nel 2006, ma ci pensò veltrusconi a salvarlo, con il maggior esponente dello schieramento a noi avverso
Ora la 3 volta.... chi lo salverà? Sara Renzi con i suoi incontri segreti per discutere di che?

nicola rindi, prato Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.12.10 18:43| 
 |