Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Dal PDL mi salvi Iddio che dal PDmenoelle mi salvo io!


Bersani_spot.jpg
In Parlamento c'è chi pagherebbe per vendersi.
"Per indicare la connivenza del Pd con questa truffa politico-finanziaria che chiamiamo crisi, vediamo i dati di "tutte le volte che non c'erano". Malgrado B avesse 100 deputati in più, in questa legislatura è stato battuto 72 volte! Causa le endemiche assenza dei suoi deputati! Ma avrebbe potuto esserlo molto di più se il Pd avesse voluto. Per 200 volte il Pd avrebbe battuto B se 20 dei suoi non fossero stati assenti! 30 volte lo avrebbe battuto per soli 5 voti! Alla sfiducia di Calderoli, che ha legalizzato la banda armata, erano assenti in 35! Per le autorizzazioni a procedere, richieste da ben 3 procure contro il camorrista Cosentino, 20 del Pd si astennero e 2 votarono contro salvandolo! Le Province (17 Mld l'anno, che avrebbero consentito di evitare tagli ai servizi pubblici) non sono state eliminate per 8 voti, con 22 del Pd assenti! Per lo scudo fiscale che ha legalizzato patrimoni neri mafiosi gli assenti furono 55 e il decreto passò 267 a 215, il Pd poteva fermarlo! ... Il pessimo decreto Alitalia passò per 23 voti, ma c'erano 24 assenti tra Pd, IdV e Udc! La legge sui rifiuti della Campania che non ha risolto niente è passata per 25 voti e 30 del Pd assenti! Gli ammortizzatori sociali ai lavoratori Eutelia e Phonemedia-raf sono stato bocciati per 5 voti con 12 assenti! (e da questi conti sono stati anche tolti i deputati in missione, sennò va anche peggio). E Bersani ci viene a raccontare che si rimboccano le maniche? Ma si vergogni piuttosto! Maledette sanguisughe, lavative, parassite e vendute!". viviana v., Bologna

25 Dic 2010, 16:19 | Scrivi | Commenti (39) | listen_it_it.gifAscolta
| Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

E' totalmente sbagliato fare i conti in questo modo e delle ben 200 volte forse reali ce ne saranno un paio.
Se parlate con un parlamentare che non ha intenzione di fare demagogia come voi, vi potra' confermare che:
1) non si riesce ad ogni seduta a fare il pienone del Parlamento e in particolare del proprio gruppo se conta oltre 200 persone. Il capogruppo usualmente si impegna a serrare le file quelle volte in cui c'e' aria di poter metter sotto il governo. E' successo ben 70 volte e non mi sembra poco con questi numeri.
2) Proprio perche' piu' o meno si sa prima se la votazione e' a rischio oppure no, questo vale anche per i capogruppi della maggioranza che anche loro decidono prima se serrare le fila oppure no. Spesso, sono addirittura in Transatlantico a fare altro e partecipano alle votazioni solo in caso di evenienza.
3) dopo quanto successo all'ultimo voto di fiducia il PD mi sembra l'ultimo partito che possa essere accusato di "collaborazionismo". Magari date un occhiata ai criteri di selezione del vostro amico Tonino...

Fabrizio Mazzonna 29.12.10 09:39| 
 |
Rispondi al commento

nel pd non ci sono uomini di sinistra ma uomini sinistri di cui aver paura. berlusconi si è arricchito quasi alla luce del sole ,questi che si definiscono avversari quando hanno cercato di farlo era a nostra insaputa ,una frase per tutto " ma allora abbiamo una banca" telefonata fra fassino e non si chi altro che non ricordo.

bruno ganciu 27.12.10 17:10| 
 |
Rispondi al commento

L'avvicendamento tra Fassino e Chiamparino a sindaco di Torino, a parte fare rima e quindi avere un certo "appeal" elettorale, s'inserisce nella logica di continuità della connivenza tra capitale (FIAT e Marchionne) e politica (sindacati ed elettori di centro). Dati i nuovi contratti di lavoro separati, specie per Mirafiori, c'è bisogno di una più forte mediazione nei quadri dirigenziali del PD-L per togliere di mezzo le ragioni della FIOM e dare spazio alle vedute industriali di CISL e UIL. Completerà il quadro il lavoro che la Camusso svolgerà sulla CGIL.

Marauder 26.12.10 22:17| 
 |
Rispondi al commento

un lato positivo in tutta questa vicenda c'è:quando arriverà il momento di fare pulizia,e sta arrivando,non dovremo perdere troppo tempo a separare i buoni dai cattivi,si farà un unico sacco e via!

Giorgio Serafini 26.12.10 19:43| 
 |
Rispondi al commento

bersani non ci crede più nessuno.siete tutti uguali.PDL e PD MENO L.parassiti.....

martino filippeddu 26.12.10 19:24| 
 |
Rispondi al commento

D'Alema,Veltroni,Bersani ecc...sono uomini di Berlusconi.Ma quando cazzo se ne rendono conto gli elettori del PD e la smettono di farsi prendere per il culo da quei cialtroni collusi.

Lamanna Gino 26.12.10 19:17| 
 |
Rispondi al commento

Non ci posso credere che tra gli aventi diritto c'è ancora un 23% che con il suo voto contribuisce alla vita da nababbi di questi mantenuti corrotti e venduti del PDMENOELLE,in primis la coppietta milionaria FASSINO/SERAFINI.

VERGOGNATEVI VOI CHE VOTATE PD!

Tonj Coccjo 26.12.10 19:03| 
 |
Rispondi al commento

Viviana,
in poche parole una grande verita'.
Charles Bukowski

HANCK BUKOW (hanck17) Commentatore certificato 26.12.10 18:47| 
 |
Rispondi al commento

Scudo fiscale, il Pd assente

http://www.youtube.com/watch?v=8Cysf0EPIHM

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 26.12.10 18:44| 
 |
Rispondi al commento

E di cosa vi lamentate se noi italiani siamo delle pecore, a noi basta vedere due tette un paio di culi, intanto fanno passare i drogati famosi come dei santi, le puttane di stato come delle nuove suore, e nel silenzio più assoluto compreso quello del signor Beppe Grillo, i nostri politici collusi con i loro servi sindacati hanno rovinato 45.000 famiglie.
Complimenti Beppe Grillo anche tu non ti sei mai interessato di queste famiglie.
VIVA L'Italietta dei servi di stato.

gianpiero pozzi 26.12.10 18:31| 
 |
Rispondi al commento

‎"Il PD e il PDL sono come due carte messe in modo obliquo, l'una sostiene l'altra e se cade una cade anche l'altra" - Marco Travaglio


Ma stiamo ancora parlando " The Lord of Politic"
"I Signori della Politica" leggete il mio Libro INTITOLATO "MandiamoLI a Fanculo"....
Appena l'avro finito, scriverò un manuale intitolato-Come non versare la decima al SIndacato-.
Poi ci sarebbe un altro titolo:"l'evoluzione dei finanziamenti pubblicci alle Religioni nella storia"bel titolo, qualcuno dei n/s amici potrebbe farci una tesi...
Cerchiamo di voltare presto pagina e mandiamoli a spigà velocemente.

roby f., Livorno Commentatore certificato 26.12.10 18:23| 
 |
Rispondi al commento

già, anche dall'altra parte fanno uguale, prima cavalcano "l'emergenza" sulla sicurezza, beffeggiano il pd per aver fatto l'indulto e poi dopo essere andati al governo .... l'hanno mai pensato di abolire , togliere, abrogare, ma neanche per sogno! anzi ci hanno aggiunto un'altro piccolo indulto di un anno agli arresti domiciliari, magari anche stavolta con l'aiuto del pd ... chissà

silvia C. 26.12.10 16:22| 
 |
Rispondi al commento

Come negli ultimi 25 anni la sinistra ha favorito la situazione attuale.
1) Essendo il Duce il primo uomo "politico" la cui ricchezza personale coincide con la maggiore ricchezza individuale, questo permetteva di avere un'interlocutore in grado di favorirli individualmente, senza dover corrompere nessuno né speculare sugli introiti legittimi ed illegittimi dei partiti (fase post-Tangentopoli). Il non vicolo di mandato, insieme alla vigente legge elettorale ("porcellum") avrebbe completato il resto.
2) Il punto 1) si applicava perfettamente in un contesto maggioritario, voluto dal PD-L, in cui una leadership personale avrebbe trasceso tutti i dibatti interni e quindi snaturato la componente critica e democratica riducendola ad un mero gioco delle parti a favore della figura "forte" dell'avversario politico.
3) I punti 1) e 2) necessitavano dell'indebolimento del vecchio PCI mediante sempre maggiori slittamenti verso il centro, in modo da confondere gli elettori catto-comunisti fino al punto da fargli cambiare partito perché venivano meno le ragioni puramente propagandistiche per restare in quel partito invece di passare direttamente all'altro (Forza Italia). La guerra contro la Serbia va inserita in tale contesto, come la guerra contro un paese (l'ex Yugoslavia) visto con simpatia dai comunisti italiani.
4) il punto 3) si otteneva cavalcando l'onda di indignazione per la caduta del Muro di Berlino come l'impossibilità per le sinistre di rispondere alle esigenze della popolazione in termini economici, sociali e politici, sfavorendo l'apertura ideologica dell'Eurocomunismo (Berlinguer) a favore della chiusura politico-sociale del centro (punto 2), economica (punto 1) e federale (Lega).

Se qualcuno vuole aggiungerne altri...

Marauder 26.12.10 15:33| 
 |
Rispondi al commento

ed ora pensano che battere Berlusconi sia più semplice vista la maggioramza resecata.....ma andassero nei campi a raccogliere cotone, sarebbero più utili e ci prenderebbero meno per il culo.....la politica?? non esiste più, come non è mai esistita l'opposizione, tutti d'accordo...

Gambino Maria Rosaria 26.12.10 15:22| 
 |
Rispondi al commento

T'ho copiata nel mio blog e su fb, mai parole furono più vere.

cettina* d., sicilia Commentatore certificato 26.12.10 12:57| 
 |
Rispondi al commento

Eppure i vari Letta, Bersani e Baffini via discorrendo avevano annunciato "asseragliamenti da Vietnam", ....
.....invece neppure un ammutinamento,
.....piuttosto un ASSERVIMENTO.

Per dirla come Maurizio Viroli:"La libertà dei servi".

Recensione:
-Se essere cittadini liberi vuol dire non essere sottoposti a un potere enorme e assolvere i doveri civili, è evidente che gli italiani non possono dirsi liberi; ossia, sono sì liberi, ma liberi nel senso della libertà dei sudditi o dei servi.
Gli italiani hanno dimostrato nei secoli una spiccata capacità di inventare sistemi politici e sociali senza precedenti. Anche la trasformazione di una repubblica in una grande corte è un esperimento mai tentato e mai riuscito prima. Rispetto alle corti dei secoli passati, quella che ha messo radici in Italia coinvolge non più poche centinaia, ma milioni di persone e le conseguenze sono le medesime: servilismo, adulazione, identificazione con il signore, preoccupazione ossessiva per le apparenze, arroganza,buffoni e cortigiane.Poiché il sistema di corte ha plasmato il costume diffondendo quasi ovunque la mentalità servile,il rimedio dovrà essere di necessità coerente alla natura del male,vale a dire riscoprire,o imparare,il mestiere di cittadini.Per quanto sia ardua,è la sola via.Il primo passo è capire il valore e la bellezza dei doveri civili".

?Quando cominceremo a venire fuori da questo DRAMMA.... che si sta trasformando un vera e propria TRAGEDIA?

Peccato che A-lECCA Vinci nonostante sia rimasto folgorato per aver visto solo lui la LUCE dell'UNTO sulla via di Matrix-canale5,molti italiani ancora sono nel buio pesto e non c'è alcuno spiraglio,nessun barlume di ripresa, nessuna possibilità di conquistare un posto di lavoro dignitoso per la sopravvivenza di molte famiglia.

Ma il Vinci che ha studiato e fatto giornalismo in AMMERIGA,come mai non ha saputo essere il "Cane guardia della politica",e si è adattato a fare il "cane del padrone",proprio come UMILIO Fido?

maria . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.12.10 12:53| 
 |
Rispondi al commento

Questo è ciò che ci si deve sempre aspettare da un Pd mistura di ex democristiani,ex comunisti e chissà quanti altri ex.
Un simile minestrone non poteva che essere molto indigesto.Penso che la disgrazia principale del nostro paese più che l'impero del Berlusca sia la rivoltante inconcludenza di quel coacervo di cariatidi che si chiama Pd!

Beppe C. Commentatore certificato 26.12.10 12:09| 
 |
Rispondi al commento

Ma cosa ti aspettavi, Beppe, da un partito pieno di democristiani?

Tommaso B., Diamantina Brasile Commentatore certificato 26.12.10 06:38| 
 |
Rispondi al commento

Quindi per legge abolire il titolo di onorevole poi mettere fine con una legge alla politica di professione e poi abituarsi a sputare dove passa un politico

Giuseppe Maldera, Chiavari Commentatore certificato 26.12.10 02:02| 
 |
Rispondi al commento

Anche se Bersani vuole sembrare convincente nelle sue proposte, la sua immagine è esattamente come appare in "BIANCO e NERO", ovvero senza COLORI, SCOLORITA e SBIADITA, proprio come la politica che ha fatto e che fatà il PD!

Se non si conosce il N°..? di D'Alema, di sicuro la sua signora ci ha messo e rimesso le "mani in pasta"!

http://www.foonews.info/it-politica/9586695-linda-giuva-moglie-di-massimo-dalema.html


LINDA GIUVA-moglie di Massimo D'Alema

Oltre un centinaio fra esponenti della cultura e della sinistra pistoiese hanno espresso il loro fermo dissenso rispetto alla scelta di inserire
Nell’archivio di stato il patrimonio documentale donato da Licio Gelli.
L'archivio e la collezione Licio Gelli: questa la denominazione ufficiale attribuita dalla Soprintendenza archivistica per la Toscana alla mole di documentazione donata, che è stata suddivisa dagli esperti in tre sezioni.
La sezione 'Documenti' si compone di carte, materiale a stampa, oggetti e foto relativi alle vicende personali e alle attività svolte da Licio Gelli:quella politico-imprenditoriale e quella letteraria (seconda sottosezione).
Nella seconda sezione, denominata 'Oggetti', si conservano doni particolari ricevuti da Gelli, o cimeli come le macchine da scrivere. Nella terza,
intitolata 'Libri', sono riunite antiche pubblicazioni come la Bibbia illustrata dalle litografie di Salvator Dalì del 1964.


http://www.foonews.info/it-politica/9586695-linda-giuva-moglie-di-massimo-dalema.html

maria . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.12.10 01:28| 
 |
Rispondi al commento

Ero entarto nel sindacato cgil quando avevo 20 anni,poi man mano ho capito l´antifona e mi sono dimesso perche´ era un vivere sopra gli altri senza fare un belino ... a parte naturalmente alcune persone in gamba ma la media vuole solo al max un 15%. Il resto e´ noia.Questa era l´´itaglia 30 ani fa questa e´´ litaglia di oggi!

romolo capalbo 26.12.10 00:16| 
 |
Rispondi al commento

PDL + PD - L = PD(ue).
1816 = Napoleone, campagna di Russia. Chissà qual'era il numero di D'Alema. Per quanto riguarda Bersani, il cazzone dalle venti ville una volta disse di reputarlo il migliore dei suoi (DS), investendolo di fatto a leader del futuro PD-L. Più chiaro di così...

Marauder 25.12.10 21:45| 
 |
Rispondi al commento

Ma se uno vale uno, perchè il mio commento non appare? BOH

Alberto M. 25.12.10 21:19| 
 |
Rispondi al commento

IMOLA 25/12/2010
LEGGENDO I COMMENTI, MI SI APRE IL SORRISO,che il popolo cominci a svegliarsi, era ora, questi politici di ambe le parti che da annni sono attaccati alla sedia, non hanno risolto nulla anzi hanno portato l'ITALIA SUL BORDO DEL PRECIPIZIO.
IL MISERO tentativo di bersani è RIDICOLO, come fanno a dire noi vogliamo, SE LORO VOLEVANO POTEVANO FARLO NEI 30 ANNI CHE HANNO RISCALDATO LA SEDIA, ora devano solo lasciare e ritirarsi nella speranza chepossano godersi l'immeritata pensione, troppo sstanziiosa per il poco che hanno fatto, e smettano di fare i verginelli, sono un ammasso mdi letame, come tutto ormai nel nostro paese, DAL VATICANEN, AI PARTITI, ALLE LOBBY, questa volta dobbiamo andare fino in fondo liberarci dagli impresentabili , buffoni.

GIUSEPPE TONNINI, IMOLA Commentatore certificato 25.12.10 21:16| 
 |
Rispondi al commento

Apparentemente convincente, questo post manca però di logica, secondo me. Pretendere che l'opposizione sia presente in aula con tutti i suoi effettivi (quindi il caso migliore) e NON pretendere lo stesso dalla maggioranza significa confrontare numeri che non sono in nessuna relazione tra loro.
I motivi per disertare il voto possono essere diversi e più o meno riprovevoli, ma sono bipartisan e non c'è ragione di ritenere uno schieramento più "virtuoso" o "assiduo" dell'altro.
Ci tengo a precisare che non nutro nessuna simpatia nè per Testa d'asfalto nè per Bersani & co.

Alberto M. 25.12.10 20:57| 
 |
Rispondi al commento

ma a questi bisogna rimboccargli le coperte e con una ninna nanna mandarli affanculo

stefano c., trento Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.12.10 20:43| 
 |
Rispondi al commento

Rimbocchiamoci le maniche... e mandiamo a fan culo il pd e tutto il resto. Ladri.

Ale 25.12.10 20:40| 
 |
Rispondi al commento

CUIAO BEPPE
PD MENO ELLE SI E' VENDUTO FIN TROPPO BENE AL PD ELLE
ALVISE

alvise fossa 25.12.10 19:34| 
 |
Rispondi al commento

Beppe senti se ti piace, il leitmotiv spazza camin dal film merry Popins:
Bersanin--Bersani
Pdcamin
sui tetti dell'università lui stà
per le tv lo spettacolo deve far

chi degli studenti retta darà
una tessera del pD lui regalerà
sono sui tetti io vivo quassù
alle prossime elezioni farò di più
la notte colora i sogni di blu
ma se mi vuoi bene mi rivoterai anche tu!!
ritornello
Due soldi in parlamento le prendo già
Prenderne ancor male non mi farà

chi il voto mi darà........un giorno felice sarà..

un bel video con questo canzoncina in sottodondo..non sarebbe male..

cosa ne pensi....

roby f., Livorno Commentatore certificato 25.12.10 18:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno, ho letto il trafiletto “Dal PDL mi salvi Iddio che dal PDmenoelle mi salvo io!”, a parte l’inutile commento nell’essere pienamente d’accordo e conscia rispetto le misere assenze da parte di tutte le forze politiche e in particolar modo del PD, dal quale credevo e desideravo, invano, di essere rappresentata e in qualche misura tutelata, vorrei sapere a quando e soprattutto dove avete recuperato questa notizia. In particolar modo nel punto in cui si discute degli ammortizzatori sociali per Raf-Phonemedia.
Io sono una ex lavoratrice di Raf- Phonemedia ( fallita il 10 Novembre 2010 ) in cassa integrazione in deroga dal 24 Febbraio 2010 e con conclusione al 24 Febbraio 2011.
Dalle ultime nuove ci viene comunicato dalle forze sindacali che la curatela ha inoltrato al Ministero dello Sviluppo Economico e alla Regione Lombardia, una richiesta per ulteriori 12 mesi di cassa, richiesta che ad oggi è in fase di approvazione.
Ora, considerando che tale ammortizzatore viene richiesto a fronte della crisi che sta travolgendo il nostro paese, mi domando se nel paragrafo dove citate “Gli ammortizzatori sociali ai lavoratori Eutelia e Phonemedia-raf sono stato bocciati per 5 voti con 12 assenti” vi riferite a qualcosa che riguarda il passato ( in tal senso devo dire che a noi di Phonemedia non è mai stata negata la cassa ) o ad una indiscrezione che potrebbe riguardare il nostro futuro ( mi riferisco alla richiesta di ulteriori 12 mesi di cassa inoltrata dalla curatela ).
Perdonate l’intrusione, ma questo articolo non tocca solo me in prima persona, ma altri 2.000 lavoratori, e piu’ materiale abbiamo per riflettere e farci un’idea prima sapremo quale sarà la nostra sorte.
Grazie in anticipo e nonostante tutto, buone feste !!

emanuela Riva 25.12.10 18:26| 
 |
Rispondi al commento

non avevo dubbi sul P.D., e di come ha completamente tradito tutte le nostre aspettative democratiche e di sinistra; è vero, fanno ancora più schifo del governo, quindi tutti a CASA !!!

patrizio barbera 25.12.10 18:07| 
 |
Rispondi al commento

Invii quanto ha scritto sul blog al segretario del PD rammentadogli che l'opposizione si fa se si vuole viceversa è connivenza con il B. e gli chieda spiegazioni fondate, non scuse, sull'assenteismo dei suoi pasdaran.
Auguri

Roland Eagle () Commentatore certificato 25.12.10 18:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A tutt'oggi alcune fra le rivelazioni piu' significative di Wikileaks, quelle che testimoniano l'inciucio, non hanno ricevuto, chissa' come mai, il giusto risalto. Poi dice che la stampa e' asservita solo all'ometto... in realta' quella che pare "indipendente" e' asservita ai poteri forti imprenditoriali, e il piddi' non si tocca, e' il loro miglior amico.

Una, che il B. all'ambasciatore aveva parlato benissimo di Veltroni e D'Alema, l'opposizione "responsabile" che gliele faceva passare tutte. L'altra, la dichiarazione di D'Alema sulla magistratura.

Se non ci fosse il pd meno elle, ma un altro partito veramente di opposizione e non con le mani in pasta negli stessi affari cementizi, finanziari, di grandi opere e carbone, il B. sarebbe sparito di scena da un pezzo.

milena d., savona Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.12.10 17:38| 
 |
Rispondi al commento

A parte la confusione nel titolo (dovuto all'età), il post è discretamente apprezzabile

esposito g. Commentatore certificato 25.12.10 17:23| 
 |
Rispondi al commento

grande post Viviana.

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.12.10 17:10| 
 |
Rispondi al commento

Il PD fa vomitare più del pdl. Almeno i berluscones è risaputo che facciano schifo e non se ne vergognano, il pdmenoelle è covo di schifosa ipocrisia

Alessandro I. Commentatore certificato 25.12.10 16:46| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori