Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Gli stipendi dei consiglieri regionali


Barbati_Emilia_Romagna.jpg
Dopo lo scontro in Regione Piemonte, rimango nel tema della riduzione degli abnormi stipendi dei consiglieri regionali... Il nostro Davide Valeriani, 22 anni, consigliere di quartiere del MoVimento 5 Stelle a Reggio Emilia annichilisce in una trasmissione su Telereggio il consigliere regionale e pluricommissaria in diverse province Liana Barbati di Italia dei Valori. La cui risposta alla richiesta di riduzione degli emolumenti è stata: "Ridurre del 50% lo stipendio base (cioè portarlo a 3.000 euro netti, ndr) è una proposta populista e demagogica e non serve a niente". Loro non si arrenderanno mai (ma gli conviene?). Noi neppure.

31 Dic 2010, 18:41 | Scrivi | Commenti (48) | listen_it_it.gifAscolta
| Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

sulle prime vorrei solo ricoprirla di insulti ma nn servirebbe.
sappi che non è demagogia populista, stupida! voi DOVETE fare quello che vuole la maggioranza degli italiani e questo lo vogliamo praticamente all'unanimità.
non nascondere dietro la parola demagogia il tuo tornaconto personale.

roberto2 o., Taurisano Commentatore certificato 08.01.11 10:05| 
 |
Rispondi al commento

Promemoria per il Movimento 5 stelle, quando ce la farà a farsi sentire ovunque, in ogni caso proposte per la riduzione dei costi della politica:

1) Abolizione delle Province con popolazione sotto le 350.000 unità con riconfigurazione di quelle residue
2) Dimezzamento dei rimborsi ai partiti
3) Abolizione dei contributi di ogni genere alla stampa, in primis i cosiddetti giornali di partito
4) Cancellazione dei contributi ai deputati e senatori per i portaborse e per i rapporti con gli elettori
5) Taglio del 50% delle spese rispetto al 2010 per le auto blu
per tutte le Istituzioni (le auto in sovrannumero devono essere alienate a prezzi di mercato, le vendite non concorrono al taglio)
6) Abolizione della rendita vitalizia per TUTTI i deputati e sanatori a partire da questa Legislatura e riduzione del 30% per quelle erogate attualmente
7) Abolizione della rendita vitalizia per TUTTI gli eletti nei Consigli regionali a partire dagli attualmente in carica e riduzione del 50% di quelle erogate attualmente
8) Dimezzamento del numero dei consiglieri regionali, provinciali e comunali
9) Abolizione tout court delle Comunità montane le cui competenze passano alle Province residue
10) Riduzione del 30% degli emolumenti corrisposti a qualsiasi titolo a tutte le cariche politiche di elezione negli Enti locali
11) Congelamento dell'attuale stipendio onnicomprensivo per 5 anni per la Magistratura e per le Alte cariche dello Stato.
12) Idem punto 11 per le Presidenze e Dirigenze di Enti quali RAI, Enti e Societa' a partecipazione Statale, anche di minoranza, Consorzi di tutti i generi e Società partecipate comunali, provinciali, regionali, ecc.
Inoltre, sarebbero auspicabili:
1) Abolizione delle Regioni a Statuto Speciale
2) Creazione di Macro Regioni omogenee per fare un vero Stato federale.

Chiara Mente Commentatore certificato 06.01.11 12:34| 
 |
Rispondi al commento

La differenza che c'è tra uno stipendio di un consigliere regionale e quello di un comico è che se risparmi su soldi regionali, puoi usarli per la collettività, se li risparmia la Rai non ci costruisce certo le strade. Detto questo si potrebbe discutere dei compensi della Rai e anche del canone, ma non metterei comunque le 2 cose sullo stesso piano.

Stefano C. Commentatore certificato 04.01.11 21:50| 
 |
Rispondi al commento

Allora perchè non devolvere il surplus di stipendio a persone disoccupate o famiglie abituate a vivere con meno di 1000 euro al mese, spese comprese?

angelo fragomeni 04.01.11 09:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CONDANNARLI A MORTE. ALTRO CHE STIPENDI.

gabra s. 04.01.11 02:19| 
 |
Rispondi al commento

i vero problema non è ridurre lo stipendio, lo potrebbero fare domani ed inserire un articoletto da qualche parte che ne reintegra l'intero ammontare. il problema di fondo è che in nessun rapporto "datore di lavoro/lavoratore " esiste che il lavoratore o l'insieme dei lavoratori possano stabilirsi lo stipendio e le agevolazioni. a mio avviso è questo che va cambiato, in sede elettorale voto per te e ti assegno lo stipendio, definendo io a priori cosa e quanto devi percepire, in fondo ti sto "assumendo" per rappresentarmi no ?? allora tanto ne vale che il rapporto sia chiaro da subito, ti assumo e prendi tot, la pensione dopo 2,5 anni di legislatura? va anche bene MA .... quando maturi 40 anni di lavoro e ti infili nella finestra giusta,quando sarai in pensione "secondo la legge" allora vedrai i soldi (bene inteso che te li vai a prendere in posta come tutti nhe)
buon anno (spero) a tutti

Gabriele vaga 03.01.11 12:06| 
 |
Rispondi al commento

Quella gente che ci ...''rappresenta'', in realtà, sta svolgendo un'azione che è , (ad un tempo) provocatoria e parassitaria. E i parassiti, si schiacciano!

Ireneo G., Fermo Commentatore certificato 03.01.11 10:52| 
 |
Rispondi al commento

Beh,se è per questo, visto che qua si comincia la battuta di caccia anti-IDV, vorrei anche ricordare qualcosa di buono:

1-non sono entrati nel CDA della RAI, per precisa scelta

2-la proposta di togliere il vitalizio di 3.000 euro per i parlamentari

3-il fatto che senza IDV a quest'ora avremmo un partito unico con la Lega che fa appoggio esterno

Poi sì, i soldi corrompono tutto 'la ricchezza in grandi quantità attira i corvi' (Alexander), ma proprio per questo bisognerebbe svecchiare la politica. Fassino vada in fabbrica a lavorare, per esempio.

S.m. 02.01.11 23:33| 
 |
Rispondi al commento

La grande maggioranza della popolazione non conosce questi dati... E' nostro dovere fare tutto quello che possiamo per divulgare queste informazioni... E forse ci si inncazzerà per davvero, tutti insieme...

Fare politica 02.01.11 12:44| 
 |
Rispondi al commento

tagli degli stipendi almeno del 50% di tutti questi mangiamerda regionali e statali risolve buona parte dei problemi degli onesti lavoratori.buon anno

roberto m. Commentatore certificato 02.01.11 10:14| 
 |
Rispondi al commento

bisogna eliminarli punto.

roberto m. Commentatore certificato 02.01.11 10:07| 
 |
Rispondi al commento

Attenzione giocano sulle parole!!!dovete sapere che un consigliere Regionale percepisce un compenso composto da una serie di voci così ripartite:
1-Indennità di carica:3000-4000€ mensile;
2-rimborso spese,ecc:3000-4000€ mensile
3-indennità di reinserimento:1 3000-4000xogni mese di legislatura;
4-Pensione dopo una legislatura 5 anni:3000€ mese
questi importi possono variare da Regione a Regione ma di poco, oltre ad eventuali altri benefit.
Quindi parlare di ridurre lo stipendio fa molto ridere...mentre per le pensioni non esiste nessun diritto acquisito, lo stesso dicesi per i parlamentari, poichè questi trattamenti non sono previsti per legge, ma dai singoli regolamenti istituzionali.
Non fatevi prendere per il culo..da questi "magnapaneaufo"...

roby f., Livorno Commentatore certificato 01.01.11 17:52| 
 |
Rispondi al commento

sono tutti uguali.toccategli i privilegi che si sono dati da soli e ne escono fuori con populismo e demagogia. non sanno dire altro.sono veramente malati dentro e purtroppo non se ne accorgono.la parola sobrietà per loro non esiste.l"ingordigia quella la conoscono bene.forza beppe condivido le tue battaglie.......

martino filippeddu 01.01.11 15:21| 
 |
Rispondi al commento

La demagogia più grande del M5S sugli stipendi ai politici è che il loro leader (Grillo) è stato sì un grande comico ma ha fatto i soldi quand'era in Rai ai tempi di Fantastico. Non mi risulta che all'epoca Grillo per i suoi gettoni da comico avesse rifiutato gli ingaggi milionari pagati dal canone obbligatorio degli italiani che c'era anche allora. Non percepiva stipendi dell'epoca. Provate vedere che vita fa oggi Grillo grazie ai guadagni Rai... siete solo allocchi e populisti. Ha ragione IDV

Luigi F 01.01.11 15:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IDV mi sta deludendo sempre di piu'...

Giulio da Cuneo 01.01.11 13:23| 
 |
Rispondi al commento

come sempre ha ragione Beppe che dopo le votazioni del 14 dicembre 2010 ha detto "Non salvo nessuno!"

Gia´dimenticato? E gia´ siamo nel 2011...

IDV, se non cambia, e´come tutti gli altri: un partito politico...ITALIANO!.

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.01.11 13:13| 
 |
Rispondi al commento

Ha ragione la Barbati, concordo. Ridurre del 50% il "loro" ......stipendio base ..... non serve a niente. Bisogna eliminarlo del tutto ! Anche in regione Piemonte hanno avuto ragione ad incazzarsi con il rappresentante del movimento a 5 stelle: "loro" sono abituati a ricevere soldi veri e non quelli falsi !!!!

Alessandro La Tessa 01.01.11 12:41| 
 |
Rispondi al commento

Sono assolutamente d'accordo. E propongo di donare tutti i soldi risparmiati a Tommaso.
daiatommaso.org

Tommaso dai a Tommaso, Negrille Commentatore certificato 01.01.11 12:20| 
 |
Rispondi al commento

io penso che il M5S ha buone idee e proposte,però deve puntare molto a fare ridurre del 50% lo stipendio, sapete quanta marmaglia uscirebbe fuori allo scoperto......ormai a noi cittadini ci usano come bancomat. BUON ANNO A BEPPE GRILLO E A TUTTI I GRILLINI E SPERIAMO CHE IL 2011 SARà UN ANNO IMPORTATE PER M5S

Rosario ., Nova Milanese (MB) Commentatore certificato 01.01.11 11:52| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Se a tutti - dico a tutti - i consiglieri regionali, provinciali e comunali (più di 150 mila!) riducessimo del 50% lo stipendio risparmieremmo di colpo - in un solo anno - più di 1 MILIARDO di euro...(un quinto della Finanziaria!) perciò a quella vecchia che vedo nella foto e che dà del populismo alla proposta del delegato del MoVimento5Stelle dico: "Se non ti conviene perchè non te ne vai a lavare i piatti in qualche ristorante per 50-60 euro al giorno?" almeno là i soldi se li guadagnerebbe come facciamo noi... lavorando!

Vincenzo Varone 01.01.11 11:12| 
 |
Rispondi al commento

UNITA' D'ITALIA...
Nel 2011 si "FESTEGGERA'" il 150° anniversario della (cosidetta) "UNITA'" d'Italia.
Bene.
Noi di EMERGENZA DEMOCRATICA proponiamo che i "CITTADINI" italiani in "BUONAFEDE" la "FESTEGGINO" scendendo a "MILIONI" in piazza, "UNITI" senza bandiere e senza fazioni, utilizzando un "UNICO" argomento (i "TROPPI SOLDI" dei "PRE-POTENTI" in "MALAFEDE") e contro un "UNICO" nemico (i "PRE-POTENTI" in "MALAFEDE" con "TROPPI SOLDI")...

... oppure (secondo noi) è meglio lasciar perdere...

EMERGENZA DEMOCRATICA 01.01.11 10:52| 
 |
Rispondi al commento

io comincio ad essere vecchio e ad averne viste tante nella vita. posso dire che all'inizio , nei movimenti , specialmente quando contano un cazzo e quindi non ci si ricavano soldi ci sono solo persone pulite ed idealiste. e' stato cosi' ai primi tempi della lega: c'erano persone idiote ma pulite... adesso sono rimaste idiote , ma i professionisti della politica hanno fiutato il business e ci si sono riversati in massa. conosco ex socialisti ,i piu' delinquenti che sono confluiti nella lega. la stessa cosa e' successa nell'IDV e temo che succedera' anche nel nostro movimento. Il marcio c'e' dappertutto in tutte le nazioni ma e' l'italiano che e' cretino a votare. Mi diceva un mio amico americano quando accennavo al problema di berlusconi , diceva che in america uno cosi' non si sarebbe potuto candidare nemmeno a pulire i cessi e sarebbe stato nell'unico posto giusto per lui .. in galera. angelo

angelo mora 01.01.11 10:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Di Pietro tenga conto di queste posizioni al prossimo esecutivo nazionale di Gennaio e veda di sfoltire un po' questa gente.

giorgio peruffo 01.01.11 10:41| 
 |
Rispondi al commento

è normale che dal minuto 3.11 non si veda più niente?

Paola F 01.01.11 10:34| 
 |
Rispondi al commento

Liana Barbati, sorella di Paola Barbati, una delle 4-5 persone che gestisce il "paginone" fb de "Il Popolo Viola", da 350.000 contatti.
Le dosi di trasparenza e coerenza quando venivano distribuite in provincia di Reggio devono essere state scarse.
La tesoriera IdV (e del partito e dell'associazione) Mura e le sue amichette: nessun Valore.

Gianmarco Maggi 01.01.11 08:46| 
 |
Rispondi al commento

POPULISTA CARA CONSIGLIERA E' LA TUA AVIDITA' ....CHE DIO STRAMALEDISCA A TE E TUTTI I TUOI CIALTRONI DI COLLEGHI ...DIO TI PREGO FALLI MORIRE TUTTI E SUBITO STI BASTARDI .............

giuseppe s., verbania Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.01.11 08:38| 
 |
Rispondi al commento

Calci nel culo ?
A conti fatti se cominciamo a pagare dei killer spendiamo meno .....

Renato Bortolani, Castellarano RE Commentatore certificato 01.01.11 00:17| 
 |
Rispondi al commento

Che figura di m€rd@!!!!!!!!!!!
Ma poi, non si capisce perché debbano percepire un pacco di soldi di rimborso dipendentemente dalla distanza dalla residenza alla sede del Consiglio Regionale. Ci sono milioni di pendolari che si sciroppano anche centinaia di km ogni giorno per andare a lavorare e non solo no percepiscono alcun rimborso, ma devono pure tirare fuori i denari per i mezzi pubblici oppure per il carburante.
Caro Di Pietro la sig.ra Liana Barbati è da cartellino rosso diretto e radiazione senza se e senza ma. Per il semplice motivo, se non altro, di palese offesa dell'intelligenza altrui.

andrea fontana 31.12.10 23:17| 
 |
Rispondi al commento

A regà ma nun vedete come sta ridotta questa ? Dajee! Tra un pochetto sti vecchi e la loro cricca li mannamo in pensione! E nnamo ! A presidente Napolitanoooo e datte na mossa

Rino Salvia 31.12.10 23:00| 
 |
Rispondi al commento

"Questa è un altro personaggio da segnalare a Di Pietro per farla cacciare a calci in culo dal partito e continuare a fare pulizia."

Eeeh si', poverino, il povero Tonino vive sulla luna...si',si', come no...

ma fatemi il piacere... 31.12.10 20:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beh è ovvio...la solita filastrocca:toccare le loro tasche è populista , demagogico e non serve a niente, toccare le nostre con una patrimoniale e con il ritorno dell'ICI sulla prima casa (bene primario) è democratico , patriotico e necessario anche se non riusciamo ad arrivare a fine mese.
CREPA, BRUTTA E VECCHIA BALDRACCA! E portati dietro tutte le merde dell'idv, che ora interverranno a darti ragione (tutti paraculi con posto assicurato statale).
Fate schifo ai porci.

Vittorio C. 31.12.10 20:29| 
 |
Rispondi al commento

schifosi sono attaccati alle poltrone e hai soldi mentre la gente non arriva a fine settimana con i soldi , si devono vergognare .

panino.A. 31.12.10 20:24| 
 |
Rispondi al commento

Ciao caro Beppe nella certezza che il futuro sarà con noi e con il tuo spirito di lotta affinche' il popolo si liberi dal male di tutti quei partiti che fanno da tendone mimetizzato che copre la realtà di un popolo sempre più in difficoltà e sempre più prigioniero di uno Stato sfruttatore e vigliacco che colpisce i malati e le persone in difficoltà più estrema senza nessuna pietà... ti auguro UN FELICE ANNO NUOVO e con l'occasione ti ringrazio per tutto quell'aiuto che state cercando di darmi.

MICHELE ODESSA 31.12.10 20:06| 
 |
Rispondi al commento

Non c'e' fretta ragazzi ormai siamo agli sgoccioli e i giochi sono fatti. La disoccupazione nel 2011 sara' insostenibile , gli studenti saranno incazzati sempre piove così i precari e tutti coloro che non hanno mai partecipato alla festa. Allora si che i vari palazzi del potere saranno presi d' assalto perché ognuno di noi sa dove sono arroccati i propri amministratori-vampiri. Sputate sempre quando incrociate un qualsivoglia politico.

Giuseppe Maldera, Chiavari Commentatore certificato 31.12.10 19:56| 
 |
Rispondi al commento

chiedo gentilmente se la notizia che mi è arrivata da facebook sul recente aumento degli stipendi dei parlamentari è vera o meno.
Grazie molte e buon anno a tutto lo staff
ED
>MANDIAMOLI A LAVORARE !
>
>Sull'Espresso di qualche settimana fa c'era un articoletto che spiegava
>che recentemente il
>Parlamento ha votato all'UNANIMITA'e senza astenuti (ma và?!)un aumento di
>stipendio per i parlamentari pari a circa E. 1.135,00 al mese.
>
>Inoltre la mozione e stata camuffata in modo tale da non risultare nei
>verbali ufficiali.
>
>STIPENDIO Euro 19.150,00 AL MESE
>
>STIPENDIO BASE
>circa Euro 9.980,00 al mese
>
>PORTABORSEcirca Euro 4.030,00 al mese
>(generalmente
>parente o familiare)
>
>RIMBORSO SPESE AFFITTO circaEuro
>2.900,00 al mese
>
>INDENNITA' DI CARICA(da Euro 335,00 circa a Euro
>6.455,00)
>TUTTI ESENTASSE
> +
>
>TELEFONO CELLULAREgratis
>
>
>TESSERA DEL CINEMAgratis
>
>TESSERA TEATROgratis
>
>TESSERA AUTOBUS -
>METROPOLITANAgratis
>
>FRANCOBOLLIgratis
>
>VIAGGI AEREO NAZIONALIgratis
>
>
>CIRCOLAZIONE AUTOSTRADEgratis
>
>PISCINE E PALESTREgratis
>
>FS gratis
>
>
>AEREO DI STATOgratis
>
>AMBASCIATEgratis
>
>CLINICHE gratis
>
>ASSICURAZIONE
>INFORTUNIgratis
>
>ASSICURAZIONE MORTEgratis
>
>AUTO BLU CON AUTISTAgratis
>
>
>RISTORANTE gratis (nel 1999 hanno mangiato e bevuto
>gratis per Euro
>1.472.000,00). Intascano uno stipendio e
>hanno diritto alla pensione
>dopo 35 mesi in parlamento
>mentre obbligano i cittadini a 35 anni di
>contributi (per
>ora!!!)
>
>Circa Euro 103.000,00 li incassano con il
>rimborso spese
>elettorali (inviolazione alla legge sul finanziamento ai
>
>partiti), più i privilegi per quelli che sono stati
>Presidenti della
>Repubblica, del Senato o della Camera.
>(Es: la sig.ra Pivetti ha a
>disposizione e gratis un
>ufficio, una segretaria, l'auto blu ed una
>scorta sempre
>al suo servizio)
>
>La classe politica ha causat

elisabetta donati 31.12.10 19:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Ormai non ci sono più parole per definire i nostri politici. Forse si potrebbero definire sanguisughe?
Anche se personalmente preferisco le sanguisughe.
In ogni caso viva il movimento a 5 stelle. Speriamo di crescere alle prossime votazione così imporremo anche agli altri movimenti politici, che oltretutto lavorano si e no qualche giorno a settimana, uno stipendio normale.
Inoltre la mia proposta è che chi fa anche un'altro lavoro (la maggior parte) deve fare politica gratis. In questi paese con la partitocrazia non c'è più democrazia. Dicono sempre che taglieranno provincie e Comunità montana e invece continuano a crescere. La politica dovrebbe essere una cosa nobile e invece è solo ipocrisia. Giovanna

GIOVANNA CAVINA 31.12.10 19:23| 
 |
Rispondi al commento

I mantenuti della politica cominciano a delirare.
Per il MoVimento 5 Stelle un successo dopo l'altro!

Vincenzo R. Commentatore certificato 31.12.10 19:17| 
 |
Rispondi al commento

Ma ho un'idea: Proponete che la riduzione degli stipendi entri in vigore alla prossima legislatura. Non credo che agli attuali consiglieri importi un fico secco di cosa guadagneranno i prossimi (e si mettano in testa, che non saranno gli stessi).

Marco 31.12.10 19:14| 
 |
Rispondi al commento

Mi piace sta cosa quando potrebbero fare qualcosa di veramente concreto e da subito dicono di no perchè è populismo e sono pure dell'Italia dei Valori ,a me dispiace sta cosa però su questo partito mi sto ricredendo.

Massimo S. 31.12.10 18:55| 
 |
Rispondi al commento

Questa è un altro personaggio da segnalare a Di Pietro per farla cacciare a calci in culo dal partito e continuare a fare pulizia.

Franco F. Commentatore certificato 31.12.10 18:46| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 



Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori