Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Il crack del Banco Emiliano Romagnolo

  • 722


Il crack del Banco Emiliano Romagnolo
(4:16)
Crack Banco Emiliano Romagnolo

Oggi ho ricevuto una mail sul fallimento del Banco Emiliano Romagnolo (BER) e il congelamento di conti correnti e dei titoli (che non sono di proprietà della banca) su disposizione della Banca d'Italia. Il blog ha verificato con una telefonata (la voce è stata modificata per evitare problemi a ci ha fornito le risposte) che è tutto vero. Provate a immaginare di trovarvi domani senza poter accedere al conto corrente, al bancomat, ai titoli in deposito, ai pagamenti automatici dal conto. Come vi sentireste?
Di seguito la segnalazione e l'intervista alla BER.

Segnalazione

"Voglio segnalare che il Banco Emiliano Romagnolo è stato bloccato dalla Banca d'Italia e che tutti i conto correnti sono stati congelati per evitare che tutti ritirino i soldi. Stanno cercando di vendere la banca al gruppo Intesa, non si sa altro. E dicono che fino al 7 gennaio non si saprà nulla. Passeranno le vacanze di Natale serene, loro! E non per il freddo... Mi ritrovo come tante altre persone a non poter ricevere bonifici, stipendi, addebiti e neanche ritirare contanti allo sportello. Il tutto senza preavviso e tenendo tutto nascosto. Ancora sui giornali non si legge niente.Chiamate direttamente voi in banca per vedere che è tutto vero:
0514135595 - 0514135539
Saluti" A.C.

Trascrizione telefonata del blog alla BER:

BER: E’ stato durante un provvedimento di Banca d’Italia del 7 di dicembre in cui stabilisce che un congelamento dell’entrata e uscita dell’operatività dei conti correnti,questa tutela dei conti correnti , salvaguardare le procedure di transizione che ci sono in questo momento significa che il conto congelato, non si possono fare né ricevere bonifici assegni, RID, bancomat.. il conto è bloccato completamente. Purtroppo anche noi dipendenti siamo nella stessa situazione, non si riesce a fare la spesa, se qualcuno ha altra possibilità la situazione è cristallizzata allo stato in cui si trovava. Guardi, noi stessi che siamo all’interno che potevamo tutelarci, per prelevare, noi stessi siamo stati avvisati da un minuto all’altro, soprattutto nel rapporto con i clienti. Il 6 sera è stato preso questo provvedimento, emanato dalla Gazzetta Ufficiale della Banca d’Italia e sui giornali a tiratura nazionale. Il 7 mattina all’apertura della filiale ci ha comunicato questo. Provvedimento drastico, che chiaramente suscita, ha suscitato e susciterà enormi problemisti che alla Banca d’Italia stessa suppongo, altresì possa farlo, prenderà un sacco di denunce. Comunque sia, ovviamente che sono in forte difficoltà sono soprattutto le aziende, un disastro terribile.
Blog: Aldilà dei depositi dei CC, invece l’operatività della banca è semplice intermediaria tipo Conto Titoli anche quello è bloccato?
BER: Si Tutto, completamente tutto.
Blog: I titoli di fatto sono intestati al correntista, non alla banca.
BER: Si,bloccati nel senso che non possono essere trasferiti da un conto all’altro, lì sono e lì rimangono fino a che non si sbloccano, poi ognuno potrà disporre come vuole.
Blog:In questo periodo di congelamento non posso operare sui miei titoli?
BER: No, ma neanche sul conto corrente
Blog: Neanche da nessun altro operatore?
BER: Assolutamente no, guardi, non entrano nemmeno i bonifici
Blog:Sul conto mi è più facile capire perché è un asset della banca
BER: Capisco la sua obiezione, però anche i titoli fanno parte di una sorta di liquidità totale, credo che la maggior parte delle persone si preoccupi della liquidità per fare la spesa per pagare un mutuo, una utenza, un affitto.
Blog: Si, nella peggior delle ipotesi, congelato il conto corrente, liquido una parte dei titoli e mi arrangio in un altro modo
BER: Si ho capito, certo, infatti questo è un problema per la Borsa, per tutto, perché c’è una sorta di compra vendita, di negoziazione quanto meno, e comunque si investe anche finché tiene.

Berluscoma 2010

Berluscoma 2010 (Dvd)
Il tramonto della Seconda Repubblica raccontato da Marco Travaglio
Acquista oggi
la tua copia.


16 Dic 2010, 20:06 | Scrivi | Commenti (722) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 722


Tags: banche, Banco Emiliano Romagnolo, BER, BOT, crack, crisi economica, titoli

Commenti

 

Finanziamenti e prestiti erogati in Italia, abbiamo sede a Milano, erogazione molto celere , interesse basso, no perditempo, massima serietà.
Possibilità di erogazione anche di importi elevati,Persone serie ITALIANE preteurpriver8@gmail.com

spada marilena 12.07.15 12:19| 
 |
Rispondi al commento

io e la mia famiglia rovinati dalle banche . dopo tanti anni di rapporto da cliente modello per non aver mai chiesto niente mi sono trasformato cliente da serie c solo perchè ho chiesto un prestito di € 30.000 per aprire un negozio il direttore della banca intesa s paolo mi ha risposto che il loro gruppo non finanziavano nuove imprese cosi sono finito nelle mani degli usurai . ne sono uscito da poco ma sono senza soldi da capo e non so come fare a portare kla mia piccola azienda avanti

lorenzo lorenzi 24.12.10 20:36| 
 |
Rispondi al commento

Ieri e' scomparso Enzo Bearzot.
In 28 anni siamo passati da Pertini-Bearzot e Napolitano-Lippi.
No comment

andrea astolfi 22.12.10 10:16| 
 |
Rispondi al commento

LA PROPRIETA' PRIVATA

Ma... e il diritto sulla proprietà personale??? Che società civile rincitrullita... una azienda privata (la Banca d'Italia... è una S.p.A... privata), decide che un'altra Azienda privata (una Banca... che ha la concessione dallo Stato... cioè una concessione che noi tutti gli abbiamo dato attraverso gli organi preposti) venga "congelata", sequestrando la proprietà privata (soldi, titoli ecc.) di quelli che fra noi tutti (lo stato) hanno un rapporto contrattuale con quella azienda privata. In poche parole, noi, che diamo attraverso gli organi preposti, le concessioni sia all'una che all'altra azienda privata veniamo usati come arma di ricatto contro un'azienda, ma che danneggia principalmente e solamente noi (lo stato), e non i pochi privati cittadini che possiedono quell'azienda, come sarebbe invece giusto. L'apoteosi della dittatura economico-legale che grava su tutti i cittadini.

Cantis Giuseppe 22.12.10 01:18| 
 |
Rispondi al commento

Il tuo commento:"le tue proposte, di questi tempi sono meglio che i 10 comandamenti. Purtroppo pero' non saranno prese in considerazione, in quanto giuste. Mati ringrazio come cittadina, per essere riuscito a trovare punti piu' chevalidi da apriare e discuttere in Parlamento. Insisti, insisti, insistipubblicare il tutto sui giornali, ma senza cambiare una virgola. Saluto per Casula uno dei tanti sardi piu' che intelligenti

franca artiaco (alfa44alfa), Indonesia - Bali Commentatore certificato 21.12.10 01:42| 
 |
Rispondi al commento

fonte: Senato della Repubblica, XVI LEGISLATURA, 441a seduta (antimerid.) Assemblea, Resoconto stenografico 20 ottobre 2010 (meglio tardi che mai, ndr)
http://www.senato.it/service/PDF/PDFserver/BGT/509652.pdf

“.. è stato nominato commissario del Banco Emiliano Romagnolo un signore che si chiama Fernando de Flaviis. Ebbene, risulta che questo commissario, nominato dal governatore Draghi, è indagato per il reato di usura, come risulta dagli atti della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Ascoli Piceno al numero 160305RG <>, relativamente al periodo in cui ricopriva la carica di direttore generale della Cassa di risparmio della Provincia di Teramo, Banca Tercas, tra il 1998 e il 2005.
Signor Presidente, non si può far finta di non vedere questi scandali che vengono coperti da parte non solo dei mass media ma anche di coloro che avrebbero il dovere di andarli a vedere. ..”

eCCerto, come si fa a fidarsi di uno sconosciuto.. meglio uno noto.. alle forze dell’ordine.. xd

silvio codecasa 20.12.10 15:57| 
 |
Rispondi al commento

Adesso si capisce perchè hanno CARTOLARIZZATO i MUTUI... ti fregano il credito e non ti abbuonano il debito.

Jackie 20.12.10 12:04| 
 |
Rispondi al commento

La cosa peggiore, che non si trova una notizia su ciò che sta succedendo alla BER.
Prima o poi questo coperchio salterà...
auguri a tutti

alessio benassi 20.12.10 11:09| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe ho sentito del crac della BANCO EMILIANO e siccome io sono un correntista del BANCO DI SARDEGNA che sarebbe una controllata del gruppo B.E.R. mi e sorto subito un dubbio ma non e' che adesso anche a noi poveri sardi ci venga congelato il tutto e con una scusa (tappare il buco di qualcuno) al'improviso domani non possiamo piu ritirare soldi, fare operazioni e altro!!! ciao da un povero SARDO preocupato

mancosu roberto 20.12.10 00:14| 
 |
Rispondi al commento

Io spero che questa notizia sia riportata sui giornali locali e nazionali. Io ho perso un sacco di soldi con questa Banca

luisa Leonardi 18.12.10 18:52| 
 |
Rispondi al commento


§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§
*****************************************************


Per vedere la realtà, senza fregature
vai su:


http://www.anakedview.com/

Leggi gli articoli e scarica gratis il nostro ultimo podcast “Media e Cronaca: Seguite i $oldi”

http://www.anakedview.com/a_naked_podcast_2_media_cronaca.html


VOGLIAMO ESSERE IL MIGLIOR SITO D’INFORMAZIONE, PUNTO E BASTA.


*********************************************************
§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§

stelle info Commentatore certificato 18.12.10 18:17| 
 |
Rispondi al commento

C'è un problema, la cosa è passata sottotraccia ma era nota almeno da giugno 2009, viene definita nel secondo articolo "una piccola banca per VIP", quindi?
http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2009/06/05/sequestri-ber-banca-per-perdite-su-derivati.html
http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2009/07/25/ber-banca-commissariata.html
http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2010/12/07/bankitalia-blocca-attivita-della-ber.html

Roberto Selmi (robbyselmi), Bologna Commentatore certificato 18.12.10 11:21| 
 |
Rispondi al commento

ELENA COLOMBO 17/12/10/.12:10---------------------DICE:Beh,adesso speriamo che"i ragazzi che hanno fatto una ragazzata"festeggino come gli è d'abitudine con un bel rave party dove ubriacarsi e ingozzarsi di ecstasy e poi,col suv di mammà,si spacchino contro un pilone dell'autostrada mentre berciano"O bella ciao"andando dritti e sparati là dove sorge il sol dell'avvenir.---------------------------------------------------------------------SOGNO..!!! O SON DESTA!!!!..PEZZO DI MMMMERDA CHE NON SEI ALTRO,STAI AUGURANDO AI RAGAZZI QUELLO CHE HO APPENA LETTO SOPRA???!!!!CREPA TU IN UN INCIDENTE STRADALE,TROOOIA!!!!E CHE DAL TUO CORPO SCHIFOSO VENGA GHIGLIOTTINATA LA TUA TESTA DI CRIMINALE CHE SALTELLANDO CANTA: FACCETTA NERA.....MENO MALE CHE SILVIO C'E' BUONA MORTE ELENA...DI UNA GRAN TROIA

lilli r. Commentatore certificato 18.12.10 03:30| 
 |
Rispondi al commento


§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§
*****************************************************

Per vedere la realtà, senza fregature
vai su::

http://www.anakedview.com/

Leggi gli articoli e scarica gratis il nostro ultimo podcast “Media e Cronaca: Seguite i $oldi”

http://www.anakedview.com/a_naked_podcast_2_media_cronaca.html

VOGLIAMO ESSERE IL MIGLIOR SITO D’INFORMAZIONE, PUNTO E BASTA.

*********************************************************
§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§

stelle info Commentatore certificato 17.12.10 22:13| 
 |
Rispondi al commento

Certo che se va a pallino una banca della rossa Emilia-Romagna, c'è da chiedersi: se amministrano una banca come pensano di amministrare il Paese, stiamo freschi.

Bellis G. 17.12.10 20:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Silvio Berlusconi insultato sui mega schermi della sala stampa del Consiglio Ue.

Insulti a Silvio Belusconi. Sono apparsi sui mega-schermi della sala stampa del Consiglio Ue. Il fatto è accaduto ieri pomeriggio, quando ancora i lavori del vertice dei capi di Stato e di governo non erano iniziati. Secondo quanto riferiscono fonti del Consiglio Ue, sulla pagina twitter utilizzata per trasmettere i messaggi dei giornalisti presenti all’evento sono improvvisamente comparsi pesanti insulti indirizzati al presidente del consiglio, che hanno destato la curiosità dei pochi giornalisti stranieri ancora presenti. Appena accortisi del problema, i funzionari del Consiglio Ue hanno immediatamente rimosso la pagina e sospeso il servizio.

Il Guardian, secondo cui le immagini dei tweet sono state sostituite solo dopo due ore, riporta in dettaglio i vari messaggi degli utenti italiani che avevano bombardato il sito di microblogging dedicato al Vertice. E’ stato poi “il messaggio inviato da “m.pietropoli”, un architetto italiano – prosegue il giornale britannico -, a spingere il servizio stampa del Consiglio a spegnere il sistema. Dopo che aveva cominciato a scrivere citazioni dello stesso leader italiano, tra cui alcuni elogi di Mussolini: “Mussolini non ha ucciso nessuno, Mussolini usava mandare le persone in vacanza in esilio”. La responsabile del sistema destinato a diffondere i tweet del Consiglio Ue, Dana Manescu, ha spiegato al Guardian che il microblogging non aveva moderatore e che quindi “alcuni tweet sono stati molto, molto franchi”.

(ilFQ)

cettina* d., sicilia Commentatore certificato 17.12.10 19:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

QUANDO VEDO UN POLIZIOTTO CHE CALPESTA UN RAGAZZO ORMAI A TERRA E LO MANGANELLA, ECCO, ALLORA MI PASSA L'IMMAGINE DEL POLIZIOTTO INCENDIATO CON UNA MOLOTOV. SI UN PEZZO DI MERDA TIPO QUELLO CHE IERI HA CALPESTATO UN RAGAZZO VA BRUCIATO.
PENSO.

al casula, cagliari Commentatore certificato 17.12.10 19:26| 
 |
Rispondi al commento

QUESTO E'cio'CHE PREVEDE IL CODICE DI PROCEDURA:
386 Doveri della polizia giudiziaria in caso di arresto o di fermo

1. Gli ufficiali e gli agenti di polizia giudiziaria (57) che hanno eseguito l`arresto o il fermo (120 att.) o hanno avuto in consegna l`arrestato (383), ne danno immediata notizia al pubblico ministero del luogo dove l`arresto o il fermo Ë stato eseguito. Avvertono inoltre l`arrestato o il fermato della facoltý di nominare un difensore di fiducia.

2. Dell`avvenuto arresto o fermo gli ufficiali e gli agenti di polizia giudiziaria informano immediatamente il difensore di fiducia eventualmente nominato ovvero quello di ufficio designato dal pubblico ministero a norma dell`art. 97.

3. Qualora non ricorra l`ipotesi prevista dall`art. 389 comma 2, gli ufficiali e gli agenti di polizia giudiziaria pongono l`arrestato o il fermato a disposizione del pubblico ministero al pi˜ presto e comunque non oltre ventiquattro ore dall`arresto o dal fermo. Entro il medesimo termine trasmettono il relativo verbale, salvo che il pubblico ministero autorizzi una dilazione maggiore. Il verbale contiene l`eventuale nomina del difensore di fiducia, l`indicazione del giorno, dell`ora e del luogo in cui l`arresto o il fermo Ë stato eseguito e l`enunciazione delle ragioni che lo hanno determinato .

4. Gli ufficiali e gli agenti di polizia giudiziaria pongono l`arrestato o il fermato a disposizione del pubblico ministero mediante la conduzione nella casa circondariale o mandamentale del luogo dove l`arresto o il fermo Ë stato eseguito.

5. Il pubblico ministero puÚ disporre che l`arrestato o il fermato sia custodito, in uno dei luoghi indicati nel comma 1 dell`art. 284 ovvero, se ne possa derivare grave pregiudizio per le indagini, presso altra casa circondariale o mandamentale.

6. Gli ufficiali e gli agenti di polizia giudiziaria trasmettono il verbale di fermo anche al pubblico ministero che lo ha disposto, se diverso da quello indicato nel comma 1.

oreste mori, la spezia Commentatore certificato 17.12.10 19:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Insomma...l'ennesima porcata si sta compiendo in un tragico e inaudito silenzio. NON E'POSSIBILE che io, come tanti altri, siano informati dal Blog di Beppe Grillo...un comico.... Mi verrebbe da ridere se non ci fosse da piangere....constatando che un comico è più serio di tutta la politica nel suo insieme. NON VI SEMBRA ORA DI DIRE BASTA ?

Roberto Scattone 17.12.10 19:05| 
 |
Rispondi al commento

da Spinoza

Emilio Fede: “Roma invasa da criminali ben pagati”. Esagerato, erano solo 314.

anib roma Commentatore certificato 17.12.10 18:45| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe, portiamo De Magistris a sindaco di Napoli.

Facciamo un passo avanti: M5*+Sel+IDV.

gennaro fu 17.12.10 18:38| 
 |
Rispondi al commento

Dal sito :
Chi siamo

Ber Banca nasce dall'esigenza di costruire, in termini di gestione del risparmio, un rapporto "stretto" col risparmiatore, connotato da forte personalizzazione, in un mercato che, per definizione è ormai altamente competitivo e senza frontiere.

I promotori in fase costitutiva oltre a conferire la nuova realtà bancaria una forte solidità economica, hanno dedicato molta cura e attenzione nell'identificare un azionariato da cui non emergesso "posizioni di dominanza" e nel quale fossero presenti quelle professionalità necessarie per garantire a Ber Banca un futuro di successo.

Organi della procedura di amministrazione straordinaria

Commissari Straordinari
Dott. Fernando De Flaviis
Avv. Anna Maria Paradiso

Comitato di Sorveglianza
Presidente:
Prof. Fabiano Colombini

Componenti:
Dott. Carlo Arlotta
Avv. Vincenzo Dispinzeri

Claudio Neri 17.12.10 18:24| 
 |
Rispondi al commento


IL RICATTO DELLA PAURA

IL REGIME PICCHIA CHIUNQUE SENZA RITEGNO

PORCI VANNO IN TELEVISIONE E IRRIDONO

NON CAMBIA NULLA

I POLIZIOTTI POVERI SI SCONTRERANNO CON I POVERI

FRA LIBRI INUTILI , GIORNALI INUTILI ,
TRASMISSIONI INUTILI.

RISPETTO , CONSIDERAZIONE ED UN INCHINO

A CHI FUORI MANIFESTA , PRENDE BOTTE ANCHE PER
NOI

INCHINIAMOCI E LO FACCIANO I MISERABILI ,
VENDUTI E I CODARDI.

LO FACCIA ANCHE CHI NON FA' ABBASTANZA

E NE PORTI IL PESO E LA COLPA

IO.

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.12.10 18:23| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Dunque facciamo il punto della situazione.
Casini, Fini, e affini fanno nascere il terzo "pollo" (il primo è sempre il popolicchio italico).
A Bersani, l'intelligente, gli ormoni sono saltati subito su e nel suo sfrenato desiderio di copulare di nuovo con la binetti ha proposto "l'alleanza" (santa).
Dal gioco resta fuori IDV.
Allora si prospetta il fronte IDV-SEL e...M5S?
C'è qualche stratega, qui, che può fare qualche considerazione?

carmine d9 Commentatore certificato 17.12.10 18:21| 
 |
Rispondi al commento

Tra i diciotto arresti della manifestazione del 14 erano presenti due ragazze, tra queste una in particolare, Alice Niffoi,23 di Orani,studentessa a scienze politiche alla sapienza, parla del trattamento avuto durante la detenzione, lasciati per ore, anzi giorni senza mangiare,al freddo, nessuno si è preso cura dei feriti, nemmeno del ghiaccio a mitigare i traumi del manganello, Alice durante gli scontri aveva perso una scarpa,bene è rimasta senza per giorni, si dichiara estranea alla guerriglia, ed afferma che in caserma è stata derisa è picchiata, un vero atto intimidatorio, ma lei dichiara di voler continuare la lotta studentesca, nessun tentennamento, si va fino in fondo.


venerdì, dicembre 17, 2010
In difesa del Pd (da se stesso)

E di quello che ne rimane. Perché il presente non è un attacco a Bersani (non mi interessa, né mi appassiona), ma una difesa del Pd. Ed è anche l'ultima, perché passare per «mentecatti» va bene, ma c'è un limite a tutto. E ci sono tante cose da fare nella vita, che premono e che urgono, oltre a seguire le evoluzioni del Pd (che poi non lo sono, perché l'unica evoluzione di questi mesi è stata quella di perdere voti, un terzo, secondo i sondaggi).

Dal «Vieni via con me» di sabato siamo passati al «Quanta fretta, ma dove corri, dove vai?».

Perché l'intervista di oggi su Repubblica, insieme alle dichiarazioni del vice di ieri (che ha una vice-linea ormai da mesi), confondono il nostro elettorato e fanno pensare che se c'è qualcuno che se ne sta andando dal Pd, questo qualcuno sia rappresentato proprio dai suoi vertici.

Due cose da notare prima delle altre: il Terzo polo non è (ancora e chissà se lo sarà mai) una formazione politica, non si sa esattamente di quanti voti disponga in Parlamento (nel Consiglio regionale della Lombardia, invece, lo si sa: solo quelli dell'Udc), non pare si voglia alleare con il centrosinistra (così ha detto Fini domenica scorsa e Casini non si è mai espresso chiaramente, perché non lo può fare, per ragioni statutarie) e non pare ci possa consentire di costruire il governo tecnico che stiamo inseguendo da mesi (alla Camera non c'è una maggioranza alternativa e al Senato le cose vanno anche peggio). Dal punto di vista elettorale, poi, le chimere sono sempre problematiche, perché si perdono voti da tutte le parti, a destra e a manca.

http://civati.splinder.com/post/23750509#23750509

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 17.12.10 18:17| 
 |
Rispondi al commento

Suggerirei un referendum sul sequestro dei beni dei deputati e parlamentari negli ultimi ventanni.
Risaneremmo il debito pubblico, primompasso.

Nino P 17.12.10 18:15| 
 |
Rispondi al commento

Dai su! i ragazzi ieri al palco di anno zero rappresentarono chiaramente estudenti pacifici e super educati!

La verità?? si ero io al posto di questo ragazzo

Por mis cojones que saltavo giù e sì che lo prendevo! e si che se vedria il vigliacco chi era

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.12.10 18:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per tutti i correntisti del BER:
le modalità per il rimborso dal Fondo interbancario di tutela dei depositi lo trovate qui:
http://www.fitd.it/garanzia_depositanti/Rimborso_liquidazione.pdf

per tutti gli altri (quelli che hanno due soldi in banca si intende), ritirate quanti più soldi possibile dal vostro conto corrente e lasciateci un minimo per le domiciliazioni delle bollette e per continuare a lavorare con gli istituti di credito.


LaRussa che, da leader dei neofascisti milanesi, fu indicato dalla stampa tra i "responsabile morali" della morte di Antonio Marino, un poliziotto di 22 anni. Romano La Russa, fratello del ministro, finì a San Vittore per "radunata sediziosa e resistenza alla forza pubblica" (leggi l'articolo). IFQ

Tutto un paradoso italiansky si chiama larussa e è fior di fascista prepotente con su naso di aspirapolvere

parla ieri a un estudente con prepotenza e una falsa dignità, vorrei vedere le pagelle di suo figlio quello accomodato a ditto nella ACI e la di questo estudente di ieri forze dissocupato! mi taglio le palle che non c'e paragone a favore dal ragazzo.

Pensate larusa rappresenta il partito dal amore
i adesso quello dei moderati un tira bombe uguale al altro naneto romano con gli occhi di sogliola

DESTRI BISOGNA ESSERE ...... dai su capite no?

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.12.10 18:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

anche il Terracina Social Forum dà la notizia del crac della BER:
http://terracinasocialforum.wordpress.com/2010/12/13/salta-in-aria-il-banco-emiliano-romagnolo/

in TV zero, nei giornali zero, cosa si vuole nascondere e perchè?
che sia l'inizio del default, cominciando dalle piccole banche e scoprendo poi i buchi delle grandi?

Paolo C., Manfredonia Commentatore certificato 17.12.10 18:01| 
 |
Rispondi al commento

E' inutile rompersi i maroni sulla manifestazione di Roma.
La polizia chi ha preso?
Hanno preso giovani che manifestavano pacificamente.
Hanno preso un minorenne con una pala prelevata da un cantiere e quindi con c'era premeditazione.
Quelli che hanno fatto veramente dei danni sono liberi: servono alla polizia per la prossima manifestazione.
Chiaro?
Quindi sulla questione c'è solo da dare solidarietà a questi giovani e quindi ai miei nipoti.
Saluti a tutti e buon Blog.

oreste mori, la spezia Commentatore certificato 17.12.10 18:00| 
 |
Rispondi al commento

Fossi stato Santoro ierisera,invece di trattenere il ministro ignazio,lo avrei accompagnato fuori a calci in culo!!!
ministro vergognoso!!

zio billy Commentatore certificato 17.12.10 17:54| 
 |
Rispondi al commento

Maledetto PD.Maledetto,si offre al nano pure gratis

mariuccia rollo 17.12.10 17:50| 
 |
Rispondi al commento

Riduzione del 60 % del numero dei deputati e senatori.
Riduzione del numero dei consiglieri regionali del 60%.
Eliminazione delle province.
Tetto massimo dello stipendio dei parlamentari a 6000 € al mese tutto incluso.
Eliminazione di qualsiasi vantaggio (trasporti , cinema,a e quant’altro per i politici).
Abolizione totale dei finanziamenti pubblici ai partiti e ai giornali .
Impossibilità di candidarsi a qualsiasi carica pubblica per i pregiudicati e i condannati in secondo grado.
Eliminazione della prescrizione giudiziaria.
Raddoppio della pena per chi querela senza motivo ma (vedi gabanelli)
Equiparare il sequestro di persona semplice a quello a scopo di lucro.
Ergastolo per la pedofilia e lo stupro.
Validità dei filmati , foto, e registrazioni audio a scopo processuale.
20 anni di galera per bancarotta fraudolenta.
Sequestro e vendita dei beni per chi evade oltre i 50000 euro.
Affitto gratis per 5 anni per chi ha affittato in nero.
Riduzione delle tasse sui passaggi di proprietà degli immobili di un valore inferiore a 1.000.000 di euro.
Liberalizzare la apertura delle farmacie e degli uffici notarili.
Abolire qualsiasi trattamento pensionistico superiore a 3700€ al mese.
Tetto massimo di una frequenza televisiva per qualsiasi persona o società o ente qualunque.
Tetto massimo di 3 reti televisive pubbliche
Pubblicazione degli evasori fiscali condonati da tremorti e richiesta di sanzione del quadruplo dell’evaso.
Banda larga ovunque.
Riduzione drastica della vendita di acqua in bottiglia e obbligo per tutti i comuni di fornire acqua potabile(secondo i parametri europei) a tutti i cittadini.
10 anni di galera per chi truffa lo stato.
Aumentare le tasse ai ricchi e diminuirle a chi possiede un reddito inferiore a 30000€
Controllo dei prezzi petroliferi sottoposto a referendum propositivo
Introduzione dei referendum propositivi.
Abolizione del quorum nei referendum
Rispetto dei referendum o pestaggio immediato dei parlamentari.
tetto ai patrimoni personali,

al casula, cagliari Commentatore certificato 17.12.10 17:48| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

IN TOPIC
Ma questo articolo di un anno e mezzo sulle denunce di clienti vittime di investimenti azzardati sui derivati bancari, già parlava abbastanza chiaro sul dove e come sarebbe finita questa banca di cialtroni:
http://cerca.unita.it/data/PDF0114/PDF0114/text41/fork/ref/09272it2.HTM

Com'è che nessun media ha mai tenuto alta l'attenzione?

P.S.: Nemmeno IL FATTO ha riportato queste notizie, ci dobbiamo preoccupare?


Nei conti correnti va tenuta il minimo indispensabile, anche solo 50€ e se volete o dovete fare dei pagamenti caricate postepay al momento.
Consiglio di aprire un conto alle poste, per ora sono ancora le più convenienti.
Usando poi internet si posson fare tranquilli pagamenti o incassi online in tutto il mondo sempre con postepay

Sabina M. 17.12.10 17:42| 
 |
Rispondi al commento

INFORMAZIONE AMBIGUA PER CREARE CONFUSIONE E QUINDI DIVIDERE SEMPRE DI PIU' L MASSA

A QUESTO STANNO GIOCANDO

OVERDOSE D'INFORMAZIONI AMBIGUE

alberto pisano Commentatore certificato 17.12.10 17:32| 
 |
Rispondi al commento

Ad Annozero La Russa si scaglia contro uno studente della Sapienza "colpevole" di non aver apertamente condannato gli episodi di violenza avvenuti martedì a Roma. "E' apologia di reato", grida il ministro che salta in piedi e raggiunge Michele Santoro dando del vigliacco al ragazzo. Il conduttore calma gli animi: Dobbiamo discutere anche con chi non prende apertamente le distanze dagli scontri accettando le opinioni di tutti. Ma il titolare della Difesa continua ad attaccare (guarda il video). Eppure lui, come altri esponenti del governo, hanno un passato, a volte nemmeno non troppo lontano, costellato di manifestazioni e comizi in cui la violenza veniva esaltata. Dai "fucili già carichi" dei padani di Umberto Bossi, alla condannata per resistenza a pubblico ufficiale del leghista ministro dell'Interno Maroni per aver addentato il polpaccio di un agente di polizia. Fino alla turbolenta gioventù di La Russa che, da leader dei neofascisti milanesi, fu indicato dalla stampa tra i "responsabile morali" della morte di Antonio Marino, un poliziotto di 22 anni (leggi l'articolo). Erano gli anni 70. In centro a Milano, l'attuale ministro, incappò in Sergio Cusani, allora militante del movimento studentesco, arrivò a sparare. Con una scacciacani

http://www.ilfattoquotidiano.it/2010/12/17/quando-la-russa-era-la-rissa/82489/

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 17.12.10 17:30| 
 |
Rispondi al commento

IGNAZIO La rissa....

Capisc'a me

*Antonio Cataldi. (capisc'a me) Commentatore certificato 17.12.10 17:22| 
 |
Rispondi al commento

E I TG CHE NOTIZIA DANNO? CHE L'ABI HA DECISO DI NON FAR PAGARE ULTERIORI INTERESSI AI CLIENTI CHE VANNO IN ROSSO SUL CONTO, MASSIMO PER 100€ E NON PER PIU DI 2 O 3 VOLTE E COMUNQUE A DISCREZIONE DELLA BANCA...notiziona, adesso allora posso permettrmi un mutuo!!

SIMONE CELLAMARE 17.12.10 17:08| 
 |
Rispondi al commento

CHAVEZ INSEGNA

Il parlamento del Venezuela ha approvato ieri in prima lettura un emendamento alla legge sui partiti che impedisce ai deputati e ai governanti, eletti dal voto popolare, di cambiare partito. Una pratica non solo italiana.

Il nuovo articolo definisce "condotta fraudolenta" l'azione dei deputati che decidono di "compiere contestazioni al governo in carica passando a un altro schieramento politico nonostante fossero stati eletti dal popolo e avessero sottoscritto un programma elettorale".

La pena per coloro che si dedicano a questo tipo di frode è l'allontanamento dalla politica per un massimo di otto anni.
In tempi recenti, l'assetto governativo del parlamento di Caracas è più volte mutato. Nell'attuale legislatura la metà dei deputati al governo sono passati all'opposizione.

POPOLO DI cialtroni!

alberto pisano Commentatore certificato 17.12.10 16:59| 
 |
Rispondi al commento

Cara Bellis G. se vuoi anche te prendere un assegno di disoccupazione di 600/700 euro e nn fare un cazzo, se proprio ti piace fare quella fine ma perche' non ti fai assumere da una qualsiasi azienda e poi chiedi di essere messa in cassa integrazione invece di romepre i marroni in sto blog?
Chiedi al tuo amico Zaia di farti assumere in Regione, tanto anche i cari legaioli di roma ladrona hanno imparato come si fa ad infinocchiare i propir cittadini

andrea p. Commentatore certificato 17.12.10 16:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per sdrammatizzare, dal Vernacoliere:

«Perdi se andrai con Fini» è l'anagramma di Pierferdinando Casini.

Grazie a Claudio per la segnalazione.
http://civati.splinder.com/

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 17.12.10 16:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Appena letto su repubblica.it

Appello:

Chi ha fatto le foto le consegni:

http://roma.repubblica.it/cronaca/2010/12/17/news/ragazzo_aggredito-10325735/?ref=HREA-1

Sara' un infiltrato?Possiamo scoprirlo, visto che l'aggressore e' stato fotografato.

Magari si fa un po di chiarezza sulle cose.

PolloMannaro

Pollo Mannaro (pollomannaro), Milano Commentatore certificato 17.12.10 16:54| 
 |
Rispondi al commento

I ragazzi di anno zero non sono solo stati accusati di vigliaccheria ma anche apostrofati, sia dal minisrto La Russa che dal giornalista, come VERGOGNOSI perchè si lamentano che manca il lavoro dando tutta la colpa non ai politici ma ben sì ai loro/nostri genitori che ci mangiano addosso ed è per questo ke l'Italia và a rotoli.......MA CHE CAZZO DICONO?!!!!!!!Ma chi ha portato le aziende Italiane in Cina?!Mio nonno no, l'hanno mandato in Africa per fare la guerra non per arricchirsi e mio padre ha lavorato per 50 anni per avere una pensione e ora sono le pensioni che tolgono soldi ai giovani?!MA SIAMO DIVENTATI TUTTI MATTI, LORO KE CAZZO HANNO FATTO NELLA LORO VITA?Ci vogliono mettere padri contro figli ma la vera guerra la dobbiamo fare insieme contro questi POLITICI che sono il nostro tumore!

Andrea Rodella 17.12.10 16:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

per elena precossi
- - - - - - - - - -

non smettere di lottare

non rinunciare mai alla dignità

lo devi alla tua bambina

roberto p. Commentatore certificato 17.12.10 16:47| 
 |
Rispondi al commento

per elena precossi

roberto p. Commentatore certificato 17.12.10 16:44| 
 |
Rispondi al commento

IL FINE GIUSTIFICA I MEZZI?


ot
Mettiamola così : siamo tutti contrari alla violenza, ma con personaggi come La Russa è l’unico modo che resta agli studenti (e agli Italiani) di farsi ascoltare.
D’altra parte, senza violenza, neanche la mafia avrebbe avuto una trattativa.
roberto p. Commentatore certificato 17^12^10 16^20

-----------

SI' CONDIVIDO, IL FINE GIUSTIFICA I MEZZI, ANCHE LA VIOLENZA, MA SOLO SE QUESTA TI PORTA AL FINE.
QUANDO LA VIOLENZA TI ALLONTANA DAL FINE CHE TI RIPROPONI, NON SOLO E' STUPIDO PRATICARLA, MA E' ADDIRITTURA SOSPETTA LA SUA ESALTAZIONE.

VI SONO BEN ALTRI MEZZI PER VINCERE, PRATICANDO UNA VIOLENZA INCONTESTABILE E INCONTRASTABILE E MOLTO PIU' EFFICACE DI QUELLA CHE ABBIAMO VISTO IL GIORNO 14.

SI CHIAMA SCIOPERO GENERALE AD OLTRANZA PER OGNI AZIONE DI GOVERNO CHE CONTRASTI CON GLI INTERESSI POPOLARI.

Max Stirner


(correzione al post precedente sui numeri percentuali)E' INUTILE ANDARE IN PIAZZA A PROTESTARE,PER SPEZZARE IL SISTEMA BISOGNA RITIRARE I POCHI O MOLTI SOLDI CHE LA GENTE HA IN BANCA .SE TUTTI LO FANNO,IN POCHI GIORNI IL SISTEMA CROLLA E' I POLITICI ANDRANNO A LAVORARE.IL 95% DEI SOLDI SONO SOLO SOLDI VIRTUALI ,NUMERI MESSI NEI COMPIUTER E BASTA.SENZA IL DENARO CONTANTE CHE E' SOLO IL 5% qualsiasi sistema crolla compreso il debito publico e privato che e' un'estorsione ai popoli del pianeta.

aurelio m. Commentatore certificato 17.12.10 16:32| 
 |
Rispondi al commento

per Beppe Grillo (sperando che lo legga :D )
ciao un po di tempo fa lessi sul tuo blog riguardo al signoraggio
se ti va e hai un po di tempo leggi questo, è un saggio di 62 pagine ma molto interessante , vorrei sapere che cosa ne pensi
http://www.paolobarnard.info/docs/Il_Piu_Grande_Crimine.pdf


ciao

stefano cerbioni Commentatore certificato 17.12.10 16:30| 
 |
Rispondi al commento

(continua da Financial Times_10/12/2010):

Con il suo programma di austerità, l'Italia punta a tagliare il disavanzo di bilancio dal 5,0 per cento del PIL di quest'anno al 3,9 per cento nel 2011 e 2,7 per cento nel 2012 (hi hi hi,ndr)
Tremonti, parlando a Bruxelles, il Martedì, non ha escluso ulteriori misure di riduzione dei deficit. Egli non ha commentato, il Venerdì, tranne per dire che ha molto apprezzato il punto di vista di Rehn. Quest'ultimo, osservando ciò che egli chiama "sensibilità" italiana sui parametri di riferimento e le eventuali sanzioni per coloro che non riescono a raggiungere gli obiettivi di riduzione del debito, si è detto fiducioso che l'accordo potrebbe essere raggiunto. Ha notato che le attuali accordi non prevedevano l'innesco automatico delle sanzioni, lasciando "ampio spazio per un ragionamento economico" che tenga conto di temi rilevanti quali fattori congiunturali e oneri pensionistici bassi, come in Italia.
La Commissione europea ha previsto che il debito del settore pubblico in Italia in proporzione al PIL passerà dal 116 per cento del 2009 al 119,9 per cento nel 2012 (hi hi hi,ndr) contro una media della zona euro prevista a livello dell'88 per cento.
-----------------------------------------------
In soldoni caro Ignazzio La-Turca (dovrebbe fare il capo di gabinetto uno co sto nome): Non cresciamo un caXXo rispetto agli altri paesi pricipali e abbiamo un debito che è sotto controllo solo grazie ai medicinali: siamo in coma farmacologico.


(correzione dei numerial precedente post)E' INUTILE ANDARE IN PIAZZA A PROTESTARE,PER SPEZZARE IL SISTEMA BISOGNA RITIRARE I POCHI O MOLTI SOLDI CHE LA GENTE HA IN BANCA .SE TUTTI LO FANNO,IN POCHI GIORNI IL SISTEMA CROLLA E' I POLITICI ANDRANNO A LAVORARE.IL 95% DEI SOLDI SONO SOLO SOLDI VIRTUALI ,NUMERI MESSI NEI COMPIUTER E BASTA.SENZA IL DENARO CONTANTE CHE E' SOLO IL 5% qualsiasi sistema crolla compreso il debito publico e privato che e' un'estorsione ai popoli del pianeta.

aurelio m. Commentatore certificato 17.12.10 16:26| 
 |
Rispondi al commento

IL CRACK DEL BANCO EMILIANO ROMAGNOLO

Con una Banca d'Italia che è una SpA e "non" pubblica come da suo statuto,ma dove vogliamo andare?

I controllati che sono anche i controllori.

La Banca d'Italia SpA che blocca un'altrabanca?

Qualcosa non va!

Bloccare i soldi della banca emiliana significa aver bloccato dei cittadini,i loro soldi,la loro disponibilità economica e lavorativa,in breve aver bloccato la loro vita!

Non poter usare una carta,un bancomat per fare la spesa è un reato di una gravità inaudita!

Un'azienda che non può neanche pagare lo stipendio a i propri dipendenti blocca non una,ma molte famiglie!

Pensate ad un cliente della banca che si trova all'estero,magari in America,carte bloccate,niente soldi,niente alloggio,niente auto,ma di cosa stiamo parlando???

NON SIAMO AUTONOMI,NE LAVORATIVAMENTE(Civic Company),NE ECONOMICAMENTE(una banca sicura),SIAMO PRESI PER LE PALLE!

Se questi signori,domani mattina decidono di fermare il flusso del denaro,si blocca tutto!

Ci rimette sicuramente il più debole,sai che bella soddisfazione dare fuoco alle vetrine con dentro niente,le banche sono telematiche da anni,non c'è un caxxo dentro,i soldi di tutti sono solo dei numeri.

Quello che è inconcepibile,è che una Spa possa decidere la vita o la morte dei "padroni dei soldi",non della banca bloccata,ma di chi c'ha messo i "dindini",quelli veri!

Per carità,parlare di Azioni Legali Collettive è follia,uno Studio Legale è follia,muoversi a norma di legge è follia!

Sapete che c'è?

Anche io comincio a credere a Babbo Natale...

A BABBO NATALE!MA VAFFANCXLO VA!!!

Grande Vauro!

Arrivederci e grazie.

Nando da Roma.

p.s.

Comunque,tutti con una banca(magari etica)non sarebbe male!

Ma esiste una banca che sia veramente etica ed affidabile?

Potremmo provarci,100.000 clienti tutti insieme possono dire la loro!

Non so se avete capito la sfumatura?

Tutti insieme(1+1)!

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.12.10 16:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Costituzione italiana e la legge penale vietano la ricostituzione del partito fascista e l’apologia di fascismo. Considerano come colpevole di un reato grave chi inneggia al fascismo, si vanta di essere fascista, vuole un ritorno del fascismo.
E’ importante questa previsione normativa della Costituzione e della legge penale. E’ importante perché dobbiamo stare molto attenti che non accada più quel che è successo al nostro Paese e al mondo intero durante il fascismo.
Lo Stato italiano, come qualsiasi Stato repubblicano, moderno e democratico è composto anche da un Governo. Il Governo è composto da una serie di ministri. Una delle funzioni più importanti dell’esecutivo è quella del ministero della Difesa.
Quello della Difesa non è un ministro qualsiasi. Presiede al coordinamento delle Forze armate. Chi le comanda è il capo dello Stato, ma operativamente chi ha in mano la leva del potere è il ministero della Difesa, ovvero, attualmente, Ignazio La Russa, altrimenti detto Gnazio La Russa.
Ieri sera, pubblicamente, davanti a qualche milione di telespettatori, il ministro della Difesa in carica del governo Berlusconi, Ignazio La Russa, alla mia precisa contestazione di comportarsi come un fascista, ha risposto “Sì. Sono fascista. Sono orgoglioso di essere fascista”. Lo era nei modi, nei confronti dei giovani che chiedevano spiegazioni e che lui non faceva nemmeno parlare, gli metteva il tappo in bocca, li irrideva, li sfotteva, li trattava da imbecilli, li criminalizzava. E lo era anche nelle parole....

continua:

http://www.antoniodipietro.com/2010/12/videolettera_a_napolitano.html

manuela bellandi Commentatore certificato 17.12.10 16:24| 
 |
Rispondi al commento

E' INUTILE ANDARE IN PIAZZA A PROTESTARE,PER SPEZZARE IL SISTEMA BISOGNA RITIRARE I POCHI O MOLTI SOLDI CHE LA GENTE HA IN BANCA .SE TUTTI LO FANNO,IN POCHI GIORNI IL SISTEMA CROLLA E' I POLITICI ANDRANNO A LAVORARE.IL 95% DEI SOLDI SONO SOLO SOLDI VIRTUALI ,NUMERI MESSI NEI COMPIUTER E BASTA.SENZA IL DENARO CONTANTE CHE E' SOLO IL 55% qualsiasi sistema crolla compreso il debito publico e privato che e' un'estorsione ai popoli del pianeta.

aurelio m. Commentatore certificato 17.12.10 16:22| 
 |
Rispondi al commento

Manifestare in questo modo, non solo non serve a nulla. Ma delegittima la protesta rafforzando il Governo.

Rolex 17.12.10 16:20| 
 |
Rispondi al commento

ot
Mettiamola così : siamo tutti contrari alla violenza, ma con personaggi come La Russa è l’unico modo che resta agli studenti (e agli Italiani) di farsi ascoltare.
D’altra parte, senza violenza, neanche la mafia avrebbe avuto una trattativa.

roberto p. Commentatore certificato 17.12.10 16:20| 
 |
Rispondi al commento

- Ot -

MargheritonalaSTRONZAchiappona CREPAAA !!!

Gianmaria Valente (cu chulaìnn) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.12.10 16:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il ministro la russa ieri ad annozero ha dovuto confessare che in una manifestazione del MSI è stata lanciata una bomba a mano ed è morto un poliziotto. È stato premiato con un ministero.
Un saluto

roberto b. Commentatore certificato 17.12.10 16:15| 
 |
Rispondi al commento

sbrighiamocci ad individare i candidati a livello nazionale del m5s.
now.

al casula, cagliari Commentatore certificato 17.12.10 16:14| 
 |
Rispondi al commento

Kocis, Geronimo, Apache,e si si la Russa mi sà che è proprio cosi' ai tuoi figli a scuola gli piglia per il culo pure il Bidello, e comunque non c'è ne hai proprio una faccia di merda e fascistona!!!!! hai tradito Fini per tenerti la poltrona di ministro pagliaccio e traditore voltagabbana!!!!!

N'teng na lira 17.12.10 16:14| 
 |
Rispondi al commento

Se il Ministro della Guerra La Turca invece di leggere i riassuntini Ansa avesse letto l'articolo del Financial Times magari avrebbe potuto leggerci:
---------------------------------------------
"Elogi all'Italia sulla gestione della crisi finanziaria"
L'Italia sta fronteggiando bene la crisi dell'euro e la sua posizione finanziaria è peggiorata meno di altri grazie alla sua politica di bilancio prudente e nonostante gli alti livelli di indebitamento del settore pubblico, secondo Olli Rehn, commissario europeo Affari economici e monetari.
In Italia la sfida principale era quella di alzare i tassi di crescita economica, che restano modesti, attraverso l'implementazione di riforme strutturali, ha detto Rehn, a Roma Venerdì, dopo i colloqui con i membri delle commissioni economiche del Parlamento e Giulio Tremonti, ministro delle finanze.
Parlando a una conferenza stampa insieme con Tremonti, Rehn ha eluso una domanda sul fatto che l'Italia avrebbe bisogno di un'ulteriore correzione, nel prossimo anno, sul bilancio 2011 approvato dal Parlamento questa settimana, dato che le previsioni dell'onorevole Tremonti sul prodotto interno lordo per il prossimo anno sono state sovrastimate rispetto a quelle dell'UE.
"Non c'è necessità di misure supplementari attualmente", ha detto Rehn. L'Italia è sulla buona strada per raggiungere l'obiettivo dell'UE di ridurre il suo deficit di bilancio sotto il 3 per cento entro il 2012 a condizione che il PIL e le previsioni di crescita del fatturato si realizzino, ha detto.
La Commissione europea ha previsto, la settimana scorsa, che l'Italia dovrebbe superare gli obiettivi sul disavanzo, nei prossimi due anni. Tremonti ha previsto una crescita del PIL del 1,3 per cento per l'anno prossimo. La Banca d'Italia, questa settimana, ha osservato, con la sua relazione di stabilità finanziaria, che " i principali analisti privati e le organizzazioni internazionali" hanno previsto una crescita di "circa 1,0 per cento"....(SEGUE)

Alessio Onofri, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.12.10 16:13| 
 |
Rispondi al commento

Il paese “malato” che non cresce più

Confindustria vede il declino: 1% la crescita del Pil nel 2010, -540mila i posti persi dal primo trimestre del 2008, 600mila i lavoratori in cassa integrazione, 43,5% la pressione fiscale nel 2009 con l'Italia terzo paese Ocse dietro a Danimarca e Svezia

Due giudizi in due giorni, due sentenze in apparenza capitali sulla paralisi dell’Italia che non riesce a sconfiggere “la malattia della lenta crescita”. Così descrive il Paese il centro studi di Confindustria in un rapporto presentato ieri dove si spiega che l’Italia sta anche peggio di come pensavamo: la crescita nel 2010 sarà soltanto dell’uno per cento, prevedono gli economisti confindustriali.

Anche gli zero-virgola contano in questo momento, con i mercati finanziari e la Commissione europea sempre molto attenti alla capacità di un Paese di sostenere il proprio debito (quello dell’Italia continua a crescere e si avvia a toccare il 120 per cento del Pil). “L’Italia, ancora una volta, rimane indietro, replicando la cattiva performance che ha manifestato dal 1997 in avanti. Aumenta il conto delle riforme mancate o incomplete o inadeguate rispetto a quanto realizzato dai partner concorrenti. Il confronto con la Germania è impietoso”, sil egge nel documento di Confindustria. Certo, a queste osservazioni si può sempre replicare che gli imprenditori tendono sempre a denunciare i problemi del sistema come se le aziende non ne facessero parte e non avessero responsabilità alcuna nelle scarse prestazioni dell’economia. Ma non elimina il problema. Specie se lo si misura con un indicatore a cui gli imprenditori, e non solo, sono particolarmente sensibili. Due giorni fa l’Ocse, il centro studi dei Paesi più ricchi, ha comunicato che l’Italia è al terzo posto nella classifica della pressione fiscale: 43,5 per cento nel 2009...

continua:

http://www.ilfattoquotidiano.it/2010/12/17/il-paese-%E2%80%9Cmalato%E2%80%9Dche-non-cresce-piu/82405/

manuela bellandi Commentatore certificato 17.12.10 16:11| 
 |
Rispondi al commento

Sempre negli anni ’90, in piena guerra dei Balcani, il Governo Ciampi fa un bel regalo al dittatore Milosevic acquistando con danaro pubblico, ad una cifra esorbitante, TELECOM SERBIA. Non sappiamo, anche se possiamo immaginarlo, se quei soldi sono stati spesi da Milosevic per acquistare armi e perpetrare lo sterminio di massa delle altre etnie!

Cosa ne pensate e come lo giustificate cari compagni?

ugo f. Commentatore certificato 17.12.10 16:06| 
 |
Rispondi al commento

Visto che il Governo Berlusconi non è caduto, conviene comprare titoli di Stato?
Chiedo.

Annunaki, Nibiru Commentatore certificato 17.12.10 16:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non gli bastano quelli che già rubano con il rimborso elettorale...

Corte dei Conti, indagini su consulenti di Brambilla

Pur essendo a libro paga del ministero del Turismo, avrebbero svolto attivita' di partito. La Corte dei Conti di Roma, per valutare l'esistenza di ipotesi di danno erariale, ha aperto un'istruttoria sull'attivita' del ministro Michela Vittoria Brambilla e sul ministero del Turismo. L'ipotesi di danno e' utilizzo di risorse pubbliche per lo svolgimento di attivita' diverse da quelle oggetto delle consulenze.

L'istruttoria della Procura del Lazio della Corre dei Conti, guidata da Pasquale Iannantuono, e' stata aperta dopo notizie di stampa di meta' novembre scorso secondo le quali alcune persone (10 o 15) assunte presso il ministero del Turismo come consulenti per il rilancio dell'immagine dell'Italia svolgerebbero attivita' di partito.

Secondo quanto si e' appreso, si tratterebbe di persone con varie provenienze, ma tutte quante caratterizzate dal fatto di avere lavorato nel settore dello spettacolo nelle televisioni Mediaset. Pur essendo a libro paga del ministero stesso o di strutture dipendenti dallo stesso, avrebbero svolto attivita' presso i Circoli della liberta'...

continua:

http://www.unita.it/italia/corte-dei-conti-indagini-su-consulenti-di-brambilla-1.261057

manuela bellandi Commentatore certificato 17.12.10 16:01| 
 |
Rispondi al commento

Negli anni ‘90, Il Governo CIAMPI con Presidente della Repubblica: OSCAR LUIGI SCALFARO, FA REGALI ALLA MAFIA (ammorbidisce il 41 bis: il regime di carcere duro per i mafiosi)!!

Cosa ne pensate e come lo giustificate cari compagni?

ugo f. Commentatore certificato 17.12.10 16:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SIAMO OLTRE LA DECENZA IL MORALISMO E QUELLO CHE VOLETE


OBAMA TAGLIA LE TASSE ANCHE AI SUPER RICCHI!


ECCO PERCHE' GRILLO DICEVA OBAMA E' UN SANTO MIRACOLATO!

QUANDO VI SVEGLIERETE POPOLO?

alberto pisano Commentatore certificato 17.12.10 15:55| 
 |
Rispondi al commento


SULL’UNITA’ la giornalista MANUELA MODICA scrive un articolo al vetriolo per SCILIPOTI

Cara Manuela Modica, se eri a conoscenza di questi fatti perchè ce li racconti soltanto ora? E se anche Tonino (Di Pietro) ne era a conoscenza perchè lo ha candidato con l'IDV?

ugo f. Commentatore certificato 17.12.10 15:54| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=l1vylMp22Wo&feature=related http://www.youtube.com/watch?v=nHHG1r6FSM4

gagliardo giuseppe 17.12.10 15:52| 
 |
Rispondi al commento

E vi preoccupate per una banca che fallisce o è già fallita? Dove mettiamo lo stato sostenuto dai Mastella-Mariastalla,Casinando(il famoso nemico giurato,brrrr che paura metterà mai al suo amato Silvio),Tremorti, Bossacchiotto-handycap col figliol prodigo er trota,Brutelli (il non scopatore altro esempio di STATO efficiente)Fini che farà votare la fiducia ad altre porcate,Allemagno (sta divorando le fondamenta di romaladrona alla faccia dei suoi alleati leghisti,Marroni un cretino a trazione integrale ad interim,Angelino Jolie,Frittini (il baccalà per ogni occasione)Sono TUTTI ALLEATI per far FALLIRE NOI.Nessuno riesce a toglierceli dai coglioni.A che cazzo serve il Casinando che sta mettendo assieme il peggio della politica corrente per fare una cordata di 100 deputati badate bene per BATTERE il NANOpedofilo,e quelli che mancano alla bisogna dove cazzo li arruola?Se questa non è politica a favore del NANODIEMME,che cazzo sarà mai?E vi state a preoccupare di una misera banca.E' solo l'inizio del più pericoloso e becero FASCISMO STRISCIANTE,qualcuno ha sentito ieri sera il ministro della guerra?Nemmeno nell'Africa tribale un cinghiale così sarebbe sopportato ma,preso a CALCI IN CULO.Le prove tecniche del fascismo,sono in avanzato stato di sperimentazione,saranno cazzi amari per tutti,ringraziamo i "POLITICI" ma molto di più GLI STUPIDI che credono ancora nell'OPPOSIZIONE.

emi f., voghera Commentatore certificato 17.12.10 15:46| 
 |
Rispondi al commento

“METODO BOFFO” PER SCILIPOTI

La Repubblica, l’Unità, il Corriere, MTV, Sky, La7, Rai3, Santoro … che tanto hanno criticato il Giornale per il “metodo Boffo” ora fanno la stessa cosa con Scilipoti: finchè è stato con Di Pietro era candido come la neve, puro come una verginella senza peccato, ma ora che è passato con il Berlusca è diventato un orco autore dalle peggiori nefandezze.
Ma se questi signori giornalisti erano a conoscenza di queste nefandezze perché non ce le hanno raccontate prima?
Dobbiamo pensare che fra le fila dell’IDV, del PD, di Sinistra e Libertà, Fli, UDC, Mpa… si nascondano altri personaggi del genere?
E che non vengono raccontate finchè saranno nella loro parte politica ?

ugo f. Commentatore certificato 17.12.10 15:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

1°: BER era già commissariato dall’8 luglio 2009 per “gravi irregolarità” (e questo i clienti lo sapevano)
2°: Il BER è una “private banking” (e questo i clienti lo sapevano)
3°: hanno un unico sportello (e questo i clienti lo sapevano)
4°: è la banca di numerosi Vip bolognesi ed emiliano-romagnoli (e questo i clienti lo sapevano)

non ne parla nessuno perché non è questo scandalo che Beppe vuol far passare...

Giuseppe Iuliano 17.12.10 15:42| 
 |
Rispondi al commento

On the road, a Pescara. Umori e rumori della gente.

In una tabaccheria, un individuo tracagnotto e arrogante, grugnisce: "Berlusconi....questo nome riempie la bocca. Invece D'Alema, gni...gni..."
Poi si guarda intorno cercando consenso. Convinto, chissà perchè, che era scontato che tutti la pensavano come lui. Tutti zitti.
"Vero?" chiede, poi, guardando me tutto tronfio. Io gli ho risposto: "E' vero. Pronunciando il nome Berlusconi, si riempie la bocca....di fango"
Per fortuna una mezz'oretta dopo, alla fermata di un autobus sento nel vociare casinaro di un gruppo di ragazzi:
"Speriamo che cade, sto ca...o di Berlusconi!"
"Non solo Berlusconi! - risponde un altro ragazzo pischelletto arrabbiatissimo - Se ne devono andare tutti! TUTTI!" Poi tira su col naso, nel freddo pungente.
Che consolazione. Grazie, ragà!

Missy Elliott, Cittadina del Mondo Commentatore certificato 17.12.10 15:33| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non vedo l'ora che fallisca tutto e vaff4ncul0!
Ripartiamo da zero!
Spero quasi in una catastrofe che ci riporti alle condizioni di 10.000 anni fa ad usare l'amigdala!
Si starebbe sicuramente meglio, con meno stress, meno politca, meno banche, meno inquinamento...

andrea berti 17.12.10 15:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

- OT -

Margheritona l'insulsa troll chiappona, irride quanti, loro malgrado, stanno perdendo il lavoro...
Sei STRONZA tanto quanto SCEMA !

..e poi piagnucoli se ti bannano...

Gianmaria Valente (cu chulaìnn) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.12.10 15:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA NUOVA ARISTOCRAZIA

Chi sono i teppisti rossi che l’altro ieri hanno messo a fuoco e fiamme il centro di Roma?
Giovani disoccupati, operai in cassa integrazione o peggio ancora licenziati, giovani precari, terremotati………
NOOOOO………
Sono i FIGLI delle NUOVA ARISTOCRAZIA, sono i figli dei 68ottini, di magistrati, avvocati, docenti universitari, burocrati di stato. Gente con la erre-moscia, che magna a sbafo, che non ha mai fatto un cazzo tutta la vita, che non sa cosa sia la fatica, cosa significhi alzarsi presto e rientare tardi per andare a guadagnarsi un pezzo di pane.
La sinistra italiana si avvale di questa manovalanza per portare avanti le sue lotte, basta vedere come sono stati immediatamente scarcerati dai magistrati loro complici, ma facendo così invece di guadagnare voti, li perde.

ugo f. Commentatore certificato 17.12.10 15:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LIBERTA'...

E'sbagliato rimettere in libertà chi ha causato violenze? E chi le crea, le alimenta e le chiama dove dovrebbe stare? Al governo per caso?

Questi hanno mandato e stanno mandando in rovina un paese e se la prendono per dei tafferugli da loro alimentati.

Mancano per caso idee fresche per alimentare la solita "distrazione di massa"? Meningi troppo calde? Stanno bollendo affari grossi in pentola ed è il momento di accelerare in previsione del prossimo crack politico.

Scontri Roma - Mariuoloni: Rispetto, ma non condivido la decisione dei magistrati. - Sapesse quanti, purtroppo, vi rispettano pur non condividendo le vostre folli decisioni...

Per quanto riguarda i reati reiterati al governo ci sono esempi memorabili.

Ora Half manda gli ispettori: i poteri istituzionali si mettono l'uno contro l'altro, dubitano l'uno del lavoro dell'altro, si controllano e si spiano... in un rapporto di formale fiducia reciproca: ipocrisia allo stato puro.

Per restare in tema giustizia: alcuni consulenti nel libro paga di Brambillona coscialunga, in qualità di ministro "autoreggente", avrebbero svolto attività di partito. Ragione per la quale la Corte dei Conti di Roma avrebbe aperto uin fascicolo.

Pensavo che questo genere di consulenze fossero diventate oramai di usanza comune fra i politici che hanno un potere decisionale senza alcuna misura o limite.

Certo l'Ucraina è passi avanti rispetto al desiderio di collettiva e sommessa compiacenza del nostro parlamento. Volasse, non dico una sedia, ma almeno un pensiero alto.

I professionisti della politica devono mantenere un contegno che va oltre ogni normale comprensione.

Le forze dell'ordine e i manifestanti hanno dimostrato grande professionalità, senso di responsabilità e tolleranza.

CONDIZIONATE.

By Gian Franco Dominijanni


Bersani: "Ora alleanza col terzo polo"
Il Pd pensa a sacrificare le primarie


È DIFFAMAZIONE CONTRO IL PREMIER!!!

NON HA COMPRATO PARLAMENTARI.... IL PD LAVORA GRATIS PER LUI!!

Uno dei tanti 17.12.10 15:07| 
 |
Rispondi al commento

dopo tanti anni, tirando le somme si evince che il Movimento 5 Stelle, o non vuole, o non può fare quel salto di qualità tanto atteso,

anche se i media non aiutano, è praticamente impossibile un tale stallo mediatico (considerando le infinite possibilità che azioni locali diano risalto al movimento nazionale),

a parte qualche felice episodio, dobbiamo purtroppo testimoniare una certa tendenza a "vivere alla giornata" oramai non più così ben mimetizzata

ciccio c. Commentatore certificato 17.12.10 15:05| 
 |
Rispondi al commento

RITIRATE I SOLDI DALLE BANCHE
RIPETO
RITIRATE I SOLDI DALLE BANCHE

P.S. La mucca è sana, la mucca è sana !!!

Polyphemo 01 17.12.10 15:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MAGMA POLITICO A...

Ieri Annozero - A parte la patetica, quanto scontata, sceneggiata dell'inutile La Russa.

Uno che parla senza ascoltare, uno che usa e abusa del suo ruolo per non ricevere tutti gli insulti che merita.

Vedere Scilipoti in preda ad una crisi di follia ad "Un giorno da pecora".

Poi oggi aprendo le notizie l'uscita, l'ennesima e inopportuna, del premier che scherza con il suo anagramma: unico boss virile

Hanno dimenticato di aggiunghere: a pagamento che anagrammando può diventare: pagate ma no.

Tutti questi personaggetti a quale cultura politica appartengono. E' inspiegabile candidarli, votarli, invitarli, parlarci, et cetera, et cetera.

Capisco che mettere allo scoperto la loro chiara inclinazione all'autoritarismo, classismo, specismo, razzismo, discriminazione, gerarchismo, sessismo, capitalismo e socialismo di Stato che nega e si oppone al principio di unità e uguaglianza.

Temono, lo fanno vedere spesso e volentieri, ieri è stata data chiara dimostrazione, che una azione diretta e indipendente da parte di chi la pensa diversamente da loro possa trasmettere, l'evidente messaggio di intolleranza nei confronti di chi mostra e dimostra la loro incompetenza.

Non gli piace sentirsi dire le cose e, nello specifico, la verità in faccia. Reagiscono con il panico. Scappano dalle argomentazioni che non hanno per rifugiarsi nella volgarità.

Unico e vero linguaggio che conoscono per rifiutare il confronto democratico rinnegandone ogni utilità.

Una azione e cooperazione diretta antifascista, anti-capitalista, di disobbedienza civile, boicottaggio, zone di autonomia, devono essere alla base di una seria rivoluzione sociale.

Mi rendo conto che sono concetti incomprensibili per chi proviene da una cultura autoritaria tipica del capitalismo.

BREVE TERMINE.

By Gian Franco Dominininja... tanto per giocare con gli anagrammi.


Sarebbe interessante sapere quanto prendevano l'anno manager e amministratori della banca, consulenti, azionisti. I criteri di assunzione. I criteri di assegnazioni dei finanziamenti: chi ha preso i soldi dei risparmiatori, con quale istruttoria ed a che tasso; in quali titoli di quali aziende o in quali immobili sono stati investiti i soldi della banca. Dopo aver risposto a queste domande sapremo il motivo del dissesto. Ma lo devono chiedere in coro tutti i danneggiati affinché non si salvino altri banchieri ed occorre essere sicuri che non siano risparmiati coloro che effettivamente tenevano i fili della banca mandando in pasto i testa di legno comunque ben pagati.

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 17.12.10 14:58| 
 |
Rispondi al commento

AL TAPPONE" I POLITICI HANNO UN PREZZO COME LE MIGNOTTE, NON C'È NULLA DI MALE"

Uno dei tanti 17.12.10 14:53| 
 |
Rispondi al commento

Natale 2011

Che volete che vi dica? spari insulti o mi incazzi? non ho piu' un euro in banca, da gennaio saro' in cassa e ho una bambina di 3 anni.

Sono stufa di incazzarmi, tanto non cambia niente. L'unica cosa che posso fare e' cambiare paese o trovare un politico che mi sposi.

Alla fine fanno tutte cosi', no?

elena precossi 17.12.10 14:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

....ma se il movimento 5 stelle arriva in parlamento non corre poi il rischio di incamerare ogni genere di mafiosi od omertosi ? Oppure di confondersi fisiologicamente con i peggiori delinquenti,come pare accadere a tutte le compagini politiche per poter (grassamente) sopravvivere ?
Chi ci potrà garantire riguardo all'affidabilità di questo movimento?
Ahimè , nessuno : se il movimento 5 stelle dovesse arrivare a traguardi tangibili nella politica verrebbe senz 'altro preso d'assalto da ogni compagine criminale , anzi ogni criminale assalterebbe la diligenza .
Se così non dovesse essere come è possibile che nell' ITALIA DEI VALORI confluiscano i soggetti di cui ultimamente si dibatte ?
Semplice anche l'ITALIA DEI VALORI è un coacervo di delinquenti come in caso di necessità diverrà il movimento , che nel mio piccolo ho fino ad oggo sostenuto.
Buon Natale !

Antonio Bruno 17.12.10 14:48| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe

Dopo lo sconvolgente comportamento di La Russa ad Annovero, vorrei tu postassi una domanda ai Carabinieri, ai Poliziotti, al personale di Esercito, Marina od Aeronautica…

Probabilmente non è una domanda da rivolgere alla “truppa”, troppo indebitata, troppo incasinata nella dura battaglia contro affitto, mutuo, spesa… per curarsi delle persone a cui distribuiscono allegramente manganellate in questi mesi.

Però gli “alti ranghi”, soprattutto dei Carabinieri, non sono composti da imbecilli. Vale il contrario!
E’ gente con una cultura, con linguaggio politico, con capacità.

La domanda che vorrei che loro ponessi è non tanto se si sentano o meno complici del regime, se non abbiano voglia di fare un colpo di stato ed arrestare i politici, o se non abbiano mai pensato di schierarsi in piazza a fianco dei manifestanti… Sono cose da film.

Non siamo degli illusi. La libertà dagli inetti ed incapaci che gi governano ce la dovremo sudare.

LA mia domanda, ed almeno a questa si potrebbe abbozzare una risposta, è:

MA ESSERE COMANDATI DA GENTE COME LA RUSSA, NON VI IMBARAZZA?
IN 60 ANNI SIETE PASSATI DA RANDOLFO PACCIARDI A LA RUSSA?
NON VI SENTITE SMINUITI?

M Boschiazzo 17.12.10 14:47| 
 |
Rispondi al commento

Gli studenti sono sacri !
Roberto Maroni no.

Kasap Aia, Eridu Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.12.10 14:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

De Magistris: in otto a giudizio
Ex pm denuncio' complotto contro indagini Why not e Poseidone
(ANSA) - SALERNO, 17 DIC - Sono state rinviate a giudizio le 8 persone indagate a Salerno per il caso del magistrato Magistris.

Lo ha deciso il gup del Tribunale di Salerno in merito al presunto complotto denunciato De Magistris per impedirgli di proseguire, quando era pm a Catanzaro, le indagini Why Not e Poseidone. Si tratta di magistrati e politici. Tra questi l'imprenditore ed ex leader della Compagnia delle Opere in Calabria, Antonio Saladino, e l'ex sottosegretario alle attivita' produttive, Giuseppe Galati.

http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/topnews/2010/12/17/visualizza_new.html_1668814417.html

Rocky Balboa (), Philadelphia Commentatore certificato 17.12.10 14:42| 
 |
Rispondi al commento

Ricordo che abbiamo un ministro dell'interno che ha morso il polpaccio di un poliziotto. Fa parte anche lui dei centri sociali o è anarchico?


LA RUSSA!!!!! ERA EVIDENTE CHE IERI AD ANNOZERO ERI PIENO DI COCAINA !!!!!FATTTO E STRAFATTO!!!!!! FASCISTA COCAINOMANE DI MERDA!!!!!! VERGOGNATI!!!!! PAGLIACCIO E FECCIA DELLA PEGGIOR SPECIE!!!!!

N'teng na lira 17.12.10 14:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'Italia sta scoppiando.

Le motivazioni sono tante e molto articolate, ci si può discutere per ore sul come e perchè ma, lo si annusa nell'aria, l'Italia sta SCOPPIANDO !

Gianmaria Valente (cu chulaìnn) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.12.10 14:29| 
 |
Rispondi al commento

Caso Dem Magistris...

Rinviati a giudizio 8 tra Magistrati e Politici

NON TROVO LA NOTIZIA DA NESSUNA PARTE!!!

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 17.12.10 14:28| 
 |
Rispondi al commento


§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§
*****************************************************


Per vedere la realtà, senza fregature
vai su:

http://www.anakedview.com/

Leggi gli articoli e scarica gratis il nostro ultimo podcast “Media e Cronaca: Seguite i $oldi”

http://www.anakedview.com/a_naked_podcast_2_media_cronaca.html

VOGLIAMO ESSERE IL MIGLIOR SITO D’INFORMAZIONE, PUNTO E BASTA.


*********************************************************
§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§

stelle info Commentatore certificato 17.12.10 14:19| 
 |
Rispondi al commento

veramente la notizia era uscita sul Fatto quattro giorni fa e sono anche altre le banche colpite

http://www.ilfattoquotidiano.it/2010/12/13/crisi-e-derivati-anche-le-banche-hanno-i-piedi-dargilla-e-a-pagare-sono-i-correntisti/81690/

Pierfrancesco Ciancia 17.12.10 14:18| 
 |
Rispondi al commento

Ci siamo, queste avvisaglie mi preoccupano assai. Quando toccherà a Unicredit o MPS ? Meglio tenere i soldi sotto il materasso ?


Pace e bene

Augusto

augusto g., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.12.10 14:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A Roma, le pale ed i picconi, provenivano da un cantiere di lavori in coso, proprio sulla strada dove doveva passare il corteo.
Per forza, la zona, era stata controllatab dalla polizia "rossa"
Anche a Genova, nel 2001, pale e molotov portate dentro la Diaz, e poi, fatte sparire dal deposito reperti del tribunale di Genova.
Indovinate chi ha portato le molotov dentro la Diaz?
Bravi, avete indovinato ( però, era facile. Il colpevole, è reo confesso. Però, ha eseguito un ordine).
E chi gli aveva dato l'ordine?
E chi le ha fatte sparire dal Tribunale?

antonio d., carrara Commentatore certificato 17.12.10 14:14| 
 |
Rispondi al commento

Quantoooooooooooooooooooo mancaaaaaaaaaaaaaaaaaaa?!?!?!?!?!?!?!?!?

luca a., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.12.10 14:11| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

SCONTRI DI ROMA - TUTTI LIBERI.
Alemanno: "decisione grave e assurda"

"Sul finire del periodo turbolento degli anni di piombo, Alemanno fu coinvolto marginalmente in alcuni episodi: venne fermato nel novembre 1981 per avere partecipato insieme ad altri quattro componenti del Fronte della Gioventù all'aggressione di uno studente di 23 anni. Venne poi assolto[34].

Nel 1982 fu arrestato con l'accusa di aver lanciato una bomba Molotov contro l'ambasciata dell'Unione Sovietica a Roma, scontando 8 mesi di carcere a Rebibbia[35], ma è stato assolto per non aver commesso il fatto.[36]
(ANSA, 15/05/1988)
Il 29 maggio 1989, insieme ad altri militanti del Fronte della Gioventù, fu arrestato a Nettuno e scarcerato dopo pochi giorni, per resistenza aggravata a pubblico ufficiale, manifestazione non autorizzata, e tentato blocco di corteo ufficiale, in occasione della visita del Presidente degli Stati Uniti d'America, George H. W. Bush, al cimitero di guerra americano. È stato poi assolto da ogni accusa.[36][37] (ANSA 29 e 30/05/1989)

Indagato dal Tribunale dei ministri per presunti finanziamenti illeciti ricevuti da Calisto Tanzi, tramite Bernardoni Romano, per la sua rivista «Area» (85mila euro), è stato assolto l'11 gennaio 2007 perché il fatto non sussiste.[38]
(wikipedia)

***

Di che si meraviglia ora?

cettina* d., sicilia Commentatore certificato 17.12.10 14:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ciao a tutti
volevo informarvi che i conti correnti sono assicurati fino a 100 mila euro..
se ne avete di piu' e la vostra banca fallisce cazzi vostri! ma non penso sia un problema che riguardi la maggiorparte degli italiani.

roberto marlei 17.12.10 14:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.youtube.com/watch?v=zbZRZNbiVIs il ragazzo di ieri sera,tentando di fare una affermazione,(molto pacata)spiegando il punto di vista di molti, ha tralasciato un fatto importante:che l'uomo col pizzetto che era li sotto non e' un uomo delle istituzioni come lui crede,ma un violento che sfrutta la sua pozizione,per far passare un momento grave,con grave responsabilita politica,in qualche cosa di diverso (ps)e'tutto innutile interloquire con chi non lascia parlare perche'vive nel porcile del parlamento dove spesso girano cazzotti!!.

gagliardo giuseppe 17.12.10 14:03| 
 |
Rispondi al commento

La procura di Milano chiede l’archiviazione per Silvio Berlusconi, nell’ambito delle indagini sull’intercettazione segreta (“Allora siamo
Il pubblico ministero Maurizio Romanelli ha chiesto invece il rinvio a giudizio per il fratello Paolo e per Raffaelli e Favata.
La paura di Berlusconi ha raggiunto pure i GIP di Milano?
L'utilizzatore finale gode dei benefici e non paga mai?
Non mi è chiaro, o foese anche troppo.

cesare beccaria Commentatore certificato 17.12.10 13:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma se sono in rosso il mio debito verso la banca si annulla?
Perche', considerato che sono sempre in rosso, mi potrebbe convenire il fallimento della mia banca....
Ah dimenticavo...il mutuo mi viene condonato?

Mario 68 17.12.10 13:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Salve, volevo solo sfogarmi e dire quello che molti di voi già sanno. Sono un poliziotto da 15 anni. Essere un poliziotto significa difendere i cittadini e quello che è successo l'altro giorno a roma è vergognoso. Il ministero dell'interno ha piazzato una ventina di poliziotti in borghese con lo scopo di alimentare gli scontri. E' una tecnica che il ministro Maroni conosce bene. Quando un intero popolo è in rivolta lo si contrasta con il caos, e il caos, se non ce lo si crea. Il governo si è indignato perchè la magistratura ha rilasciato i violenti che hanno arrestato. E per gli infiltrati non si indigna? poliziotti infiltrati pagati come missione speciale. Chi vi scrive sa cosa sta scrivendo, ma soprattutto, chi vi scrive, 2 giorni prima degli scontri è stato "cazziato" da un superiore per aver rifiutato di far parte di questi infiltrati che alla fine di questo mese si ritroveranno 500 euro in piu nella busta paga. Sà di cosa sto parlando vero ministro maroni? e per questo lei non si scandalizza? Smettetela di dare in pasto all'opinione pubblica notizie false, ne va del buon nome dell'italia e del corpo della polizia. Arrivederci e buone feste a tutti...

anonimo 17.12.10 13:47| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione


Fiat chiede a Santoro 20 milioni di risarcimento

ma chi paga ? santoro ? i suoi seguaci ? spero non la rai
Elena Colombo
sicuramente pagherà il fratello paolo.

luca giorgia Commentatore certificato 17.12.10 13:45| 
 |
Rispondi al commento

Nome e cognome sulla divisa cari poliziotti....per par condicio.

Giusy 17.12.10 13:41| 
 |
Rispondi al commento

Manifestare in questo modo, non solo non serve a nulla. Ma delegittima la protesta rafforzando il Governo.

Avete visto l'intervista di Cantonà ? ... http://liberospaziomentale.blogspot.com/2010/11/rivoluzione.html

Giandomenico Racca 17.12.10 13:41| 
 |
Rispondi al commento

Su Annozero è andata in onda la violenza di LaRussa, il fascista ministro che attacca i giovani del movimento accusandoli di vigliaccheria perchè portavano il fazzoletto sul viso durante la manifestazione e perchè picchiavano i poliziotti, lui , ex picchiatore nero con coltello ed armi, ha minacciato di scagliarsi addosso a chi? DiPietro? Santoro? Vauro? Mi sarebbe piaciuto essere presente per andargli incontro e picchiarlo in diretta, il mio sogno, la feccia al Governo, non solo ladri e malfattori, ma feccia, topi di fogna, delinquenti dentro e fuori.
Un bravbissimo a DI Pietro quando gli ha risposto " meglio analfabeta che fascista", un bravo a Santoro che gli ha dato del tu all'on Ministro,
così Vauro, i giovani ed il pubblico.
La feccia ha perso ieri sera.

cesare beccaria Commentatore certificato 17.12.10 13:37| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Di Pietro propone il "matrimonio", mezzo Pd dice no. Obiettivo: Terzo Polo. D'Alema punta a Draghi o Monti premier, senza Idv e Sel, ma Bersani è contrario alla separazione.

http://www.ilfattoquotidiano.it/2010/12/17/il-pd-e-le-alleanze-palla-al-centro/82422/

***

Ecco come D'Alema, l'eminenza grigia, il padroncino di un ex partito dei lavoratori, punta alla presidenza a vita.

Ha paura che Di Pietro e Vendola possano levargli la sedia da sotto il culo; preferisce restare in disparte, si fa per dire, per continuare a comandare vita natural durante.

cettina* d., sicilia Commentatore certificato 17.12.10 13:36| 
 |
Rispondi al commento

Il celebroleso è tra i politici più ascoltati e seguiti al nord.L'ignoranza dilaga al nord (basta vedere chi viene votato), la leganord ha consenso al nord, MOLTO spesso le tre cose coincidono.Domandarsi cosa potrebbero fare di lavoro senza la politica i parlamentari leghisti no vero?uno come bricolo ad esempio no vero?
La verità e che la lega più degli altri partiti è scesa in politica per far soldi ed ha legami con la mafia sopratutto al nord!Un esempio su tutti di vita dedicata alla nazione per avere uno stipendio e la pensione a livelli invidiabili:Umberto Bossi da Cassago Magnago, provincia di Varese. Una vita da film. Ha fatto tre feste di laurea senza essersi mai laureato. Alla prima moglie racconta di essere un dottore, si finge medico dell’ospedale Del Ponte di Varese. La storia va avanti per mesi. Quando lei scopre che è tutto inventato chiede il divorzio. Qualche anno dopo l’Umberto porta anche la madre all’università di Pavia per la consacrazione ma non la fa assistere alla cerimonia: è la solita balla, lui ormai c’è abituato. All’Università per qualche anno c’era stato. Pochi esami, parecchi guai ma anche l’incontro che aveva cambiato la sua vita: quello con la politica.La Lega lombarda, i primi assessori comunali eletti in Veneto e Lombardia.Bossi cavalca Mani pulite e l’insoddisfazione del profondo Nord. Non sarà laureato ma è scaltro l’Umberto. Lavora sull’immaginario collettivo, capisce prima di tutti che l’immigrazione sposta una marea di voti che la gente ha una paura fottuta. Poi c’è il folklore: Pontida, miss Padania, la Lega che ce l’ha duro, Roma ladrona, i comizi in canottiera. La Prima repubblica crolla, nel Paese regna la confusione, il momento è propizio. Bossi alza il tiro. Annuncia la secessione, crea il Parlamento del Nord, progetta di avanzare “città per città con le baionette” è così via....signori della LEGA QUELLI DA PRENDERE A CALCI NEL SEDERE PERCHE' PIU' RESPONSABILI DI ALTRI SIETE VOI GO HOME!

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.12.10 13:36| 
 |
Rispondi al commento

tutto sommato puntata pietosa quella di annozero ieri , alcune volte ho la senzazione che santoro prepari la mattanza per altri.
perlomeno ci spieghi le regole anche a noi,quando si va li "ogniuno per se dio per tutti" ?come funziona ? si può essere insultati e un ministro no?
che schifo .

panino.A. 17.12.10 13:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Penso che se i Francesi non avessero assaltato la Bastiglia, Carla Bruni sarebbe sposata con Luigi XXI° e loro mangerebbero le famose brioches....revoluciòn, companeros.....

harry haller Commentatore certificato 17.12.10 13:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

AVVISO AI RICCHI

Fino ad oggi avete vissuto in un Paese “considerato” ricco.
Fino ad oggi avete fatto a gara a sfoggiare la macchina più costosa di chi vi circonda
Fino ad oggi avete fatto a gara a sfoggiare i gioielli più costosi di chi vi circonda
Fino ad oggi avete fatto a gara a sfoggiare l’elettronica più costosa di chi vi circonda
Fino ad oggi avete fatto a gara a sfoggiare gli abiti più costosi di chi vi circonda

Perché è bello vivere da “ancora più ricchi” in un paese ricco.

Ma grazie a voi, grazie a voi politici, tra poco tempo 9 persone su 10 che incontrerete sul vostro cammino saranno disperati.

E allora le vostre automobili di lusso, i vostri gioielli, il vostro sfacciato benessere si trasformeranno in una condanna perché vivere da ricchi in un paese di disperati è un rischio certo.

Vi trasformerete da punti di riferimento a prede.

Farvi un po’ di cavoli vostri è lecito, farvi TROPPI cavoli vostri vi porterà ad avere paura di uscire di casa.

Politici ed imprenditori… pensateci… anche se forse non siete più in tempo…

roberto v., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.12.10 13:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come mai non non ci sono più i post di Eugenio Benetazzo?

Giusy 17.12.10 13:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...i consigli giusti, in fondo li danno dài, e, l'aveva detto anche bellosco, anche sulla pressione fiscale aveva detto...qualcosa...e SEGUIAMOLI stì
consigli........

http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/spettacolo/2010/12/16/visualizza_new.html_1668934574.html

anib roma Commentatore certificato 17.12.10 13:15| 
 |
Rispondi al commento

Elena.... elena.... mi ricorda qualcuno e qualcosa...ma... ho la memoria corta!
Eppure Elena... ha si... siiii..Elena di Troia!
Cosa volete sono vecchie riminiscenze scolastiche!
Ma adesso si chiamano escort vero? Come quelle che sono al governo?Vero?
Mha! Ho un pò di confusione con questa TV di Merdaset non capisco più cosa sia una donna!

oreste mori, la spezia Commentatore certificato 17.12.10 13:12| 
 |
Rispondi al commento

Consulenti della Brambilla nel mirino della Corte dei Conti: verifiche sulla loro attività.
(ing)

***

Tutte personcine a modo i servi dei servi del boss.

cettina* d., sicilia Commentatore certificato 17.12.10 13:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ricchezza che piace ai grillini cittadini del mondo.
Torino: anziano commerciante pestato e rapinato, presa banda di romeni
Sorpresi tre romeni mentre scassivano parcometri
Facevano arrivare a Licata dalla Romania, con false promesse di matrimonio, delle giovani donne che poi venivano avviate alla prostituzione. È l’accusa contestata a una coppia di coniugi romeni, Geroge Stoica e Gabriela Dumbrava, di 38 e 36 anni.

Elena Colombo
------------------------------
Sig.ra Fulvia Broghammer si rende conto di essere patetica e devo dire che mi fa anche pena.
Copia ed incolla articoli di cronaca nera qua e là nel blog ma si dimentica che non governa più morfeo Prodi ma Silvio lo psiconano.
Au revoir.

P.S. A proposito ma questo non era il Governo della sicurezza ????

Francois Marie Arouet, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.12.10 13:07| 
 |
Rispondi al commento

comunque è strano si dovrebbe discutere di questo video si dovrebbe discutere di banche . E invece molti di voi scrivono cose che non sono inerenti al video, argomenti su argomenti.si parla di tutto e di niente .

andrea m 17.12.10 13:06| 
 |
Rispondi al commento

Okkio ragazzi! oggi nel blog abbiamo un meno che vi raccomando:
Primo piatto:Spaghetti alla escort
Secondo: Colombo allo spiedo
Contorno:pomodori verdi. e sgnappa in abbondanza.

Ma levatevi dai piedi coglioni!

oreste mori, la spezia Commentatore certificato 17.12.10 13:03| 
 |
Rispondi al commento

Come mai questo Governo di merdosi fascisti xenofobi non riferi' nulla in aula, quando negli scontri di Roma di qualche tempo fa, fu dimostrata l'infiltrazione e la combutta dei soggetti di Casapound?
La risposta, mi sa che sta nella domanda.

Pace e Bene

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 17.12.10 13:02| 
 |
Rispondi al commento

Scontri a Roma, Maroni in Senato "Non condivido le scarcerazioni". Alfano invia ispettori al tribunale.

***

Non mi si venga a dire che la politica non vuole prevaricare sulla magistratura!

Piuttosto, perchè Alfano non si chiede come mai un La Russa è ancora a piede libero?

Ieri ha rasentato l'apologia di reato fascista.

cettina* d., sicilia Commentatore certificato 17.12.10 12:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grandissima tirata d'orecchi per gli studenti presenti ad Annozero ieri sera. Avrebbero potuto stendere in un attimo il fascista sbavazzante, facendogli notare che nessuno di loro avrebbe potuto, come Geronimo, il figlio del fascista, appena laureato occupare il posto di consigliere di amministrazione della Premafin, del gruppo Ligresti. Essere giovani, partecipare alla politica, e non essere informati, nella realtà di oggi è un delitto.

Il Batacchio 17.12.10 12:57| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

False consulenze, Brambilla nel mirino
La Corte dei Conti apre una inchiesta (repubblica.it)

Povera santa donna... (una volta, pero', si diceva buona donna).

Pollo Mannaro (pollomannaro), Milano Commentatore certificato 17.12.10 12:56| 
 |
Rispondi al commento

Elena Colombo

Un nome senza volto, senza anima, senza morale.

Serva di un regime che la divorerà.

cettina* d., sicilia Commentatore certificato 17.12.10 12:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma possibile che Santoro non riesca a trovare degli studenti un po' più preparati, almeno con un briciolo di cognizione di causa per quanto rigurada la politica economica? Se si continua a mandare in tv il solito stereotipo dello studente sinistroide con la barbetta, che parla per luoghi comuni, si fa in primo luogo un enorme torto alle centinaia di migliaia di studenti che hanno capito che ormai non è più una questione di destra e sinistra, di Berlusconi brutto e cattivo e della Gelmini zoccola, ma sta andando tutto a puttane per motivi ai quali ahimè viene dato pochissimo spazio su tutti i media

Ermanno 17.12.10 12:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

riflessione sui fascisti moderni:

secondo me quesri del pd+l non sono neppure fascisti.

i fascisti nella loro follia megalomane che li ha portati a mettersi contro il mondo avevano comunque un forte senso sociale e desiderio di migliorare le condizioni di vita del popolo ma non permettevano la libertà di espressione e alcune libertà di azione.

questi invece ti fanno parlare e abche fare ma del popolo se ne strafregano un po come i reganti dei secoli passati.

secondo me non sono neofascisti ma neoborbonici

bruno bassi 17.12.10 12:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

come fermari i rivoluzionari studenti somari nullafacenti per moda : basta dire loro che se li pizzicano, devono lavorare!!

Elena Colombo Commentatore certificato 17.12.10 12:49| 
 |
Rispondi al commento

Fiat chiede a Santoro 20 milioni di risarcimento

ma chi paga ? santoro ? i suoi seguaci ? spero non la rai

Elena Colombo Commentatore certificato 17.12.10 12:46| 
 |
Rispondi al commento

La gente ha sempre bisogno di mangiare, di bere e di divertirsi. Perciò si va a colpo sicuro quando si impiega il proprio denaro in ciò che il pubblico ritiene indispensabile.

William Somerset Maugham

'GIORNO A TUTTI..!

Umberto C ;-), Alba Commentatore certificato 17.12.10 12:44| 
 |
Rispondi al commento

il comizio degli "studenti" ieri ospiti alla puntata di Santoro era la conferma di questa generazione ignorante, ideologizzata, vuota, e patetica ma cosa ci si può aspettare da giovani - vecchi fuori corso con lo status di studente a vita perchè non hanno voglia di lavorare e sognano di fare la rivoluzione.

Elena Colombo Commentatore certificato 17.12.10 12:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ieri sono andato in banca per chiedere delle spiegazioni dato che facendo una revisione del mio cc per l'anno 2010 mi sono accorto che mi sono stati addebitati periodicamente € 50,00 di commissioni per scopertura conto, per un totale di € 300,00. Il fatto è che io, il conto, non l'ho mai avuto in rosso, salvo qualche eccezione che arrivando un assegno sul cc mancava qualche decina di euro per coprire l'intero importo, ma prontamente la mattina stessa, quando il direttore mi chiamava per andare a fare il versamento, andavo a coprire l'intero importo.
Cosa mi risponde l'impiegata alla cassa quando gli ho posto il problema?.....
Sa, quando arriva l'assegno e il cc non è coperto vengono automaticamente applicate delle sanzioni per scopertura conto.
- Ma come? - Rispondo io - non appena il direttore telefona per coprire l'assegno al massimo passano 30 minuti per risolvere il problema - l'impiegata mi risponde - queste sono le regole dell'ABI e noi ci atteniamo ad esse mi dispiace -.
Rivedendo i movimenti del cc mi sono accorto che durante l'anno questo problema si è verificato 6 volte, questo significa che ogni volta che arrivava un assegno e lo stesso non era (PARZIALMENTE COPERTO) mi venivano addebitate spese per € 50,00 di multa.
Morale della storia?
Ho pensato subito di chiudere il cc ma informandomi ho visto che questo tipo di TRUFFE AUTORIZZATE, vengono fatte da tutte le banche.
Ora io dico, quanto dovrebbe pagare il Banco Emiliano Romagnolo ai correntisti che fino al 15 gennaio (se va bene) hanno il loro cc congelato?
Perchè devono essere sempre le istituzioni a cadere in piedi mentre il popolo deve prenderla sempre in quel posto?
LA DEMOCRAZIA VA RISPETTATA DOVE C'E' DEMOCRAZIA.
W CHI SCENDE IN PIAZZA E SFOGA LA SUA RABBIA.
HASTA LA REVOLUCION !

Maurizio Bulone 17.12.10 12:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ELENA COLOMBO???????......mi chiedo se 6 una cretinometra o una minchiometra, ma forse nessuna delle 2, forse 6 una cogliometra, ma si dai non ti preoccupare tanto il nano ti invita lo stesso a villa certosa a ciucciare manubri.

PS. non so quanti anni hai e nemmeno se hai figli, ma se ne hai ,spero che sia tuo figlio a schiantarsi con il Suv, ma no contro un palo, ma contro un camionista ubriaco e per giunta Inglese e che quindi guida a sinistra.

BUON NATALE ****************
***************************
**************************
**************************
************************
***********************

N'teng na lira 17.12.10 12:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

da quando il manganello è un oggetto di difesa La Russa?

ecco come definiscono nel mondo i caschi blu:


"Caschi Blu" é un termine informale adottata per la forza militare internazionale dell'Organizzazione delle Nazioni Unite (ONU); deriva dal colore dell'elmetto in dotazione alle truppe.

I Caschi Blu sono formati da reparti messi a disposizione del Consiglio di sicurezza, su sua richiesta, dai paesi membri dell'ONU al fine di contribuire al mantenimento della pace e della sicurezza internazionale. Si tratta di forze non combattenti. Scopo del loro impiego è dividere i contendenti, impedire l'allargamento dei conflitti, controllare il rispetto dei 'cessate il fuoco'

Nel 1988 ai Caschi Blu è stato addirittura conferito il premio Nobel per la pace!!!
.................................................

La risposta è spontanea,
datemi il mio manganello della pace


Davide Cordella Commentatore certificato 17.12.10 12:31| 
 |
Rispondi al commento

@ Elena Colombo:

Scusa ma tu sei una infiltrata del Regime su questo blog???

Mi sai dire dove vivi o anche tu vedi una realtà di questo paese come lo psiconano di arcore che continua a dire che va tutto bene?

Sei hai studiato un minimo di storia a scuola sappi che da SEMPRE e OVUNQUE, le rivoluzioni partono dagli studenti.

Se oggi hai dei diritti e dei privilegi, lo devi a chi ha combattuto, dato sangue, protestato, morto, arrestato e picchiato, anche per te.

Svegliati!!!

Ricorda che l'ignoranza non paga...

Alessandro Giacomini (nemo777), Barlassina Commentatore certificato 17.12.10 12:27| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sta riferendo in aula, in merito agli scontri, un pover'uomo che tempo fa aggredi' a morsi un poliziotto.
L'altro poveretto, il sindaco di Roma, si è già pronunciato ieri. Lui, del resto, di reati del genere è molto esperto: aggressione, lancio di molotov, resistenza aggravata a pubblico ufficiale.

Non chiedo a pomodorino come mai costoro sono fuori. Chiederei come mai UNO E' MINISTRO E L'ALTRO SINDACO, se avessi almeno il dubbio di ricevere qualche risposta coerente.

Pace e Bene

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 17.12.10 12:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PROPORREI DI PORTARSI UNA "MEGA GHIGLIOTTINA" ALLA PROSSIMA MANIFESTAZIONE IN PIAZZA, SENZA FAR MALE AD UNA MOSCA OVVIAMENTE
MA FAR SI CHE QUALCUNO DEI "NOSTRI DIPENDENTI" CAPISCA BENE IL CONCETTO

Richard Christ, Macerata Commentatore certificato 17.12.10 12:21| 
 |
Rispondi al commento

Tano di cappello allo studente che ieri sera ad annozero si è preso del vigliacco da Ignazio lo strazio e non ha reagito, io al suo posto sarei sceso dal palco e gli avrei fatto mangiare tutti i denti...oddio i denti quel che ne restano dato tutta la coca che pippa sto fascista di merda!!!!

N'teng na lira 17.12.10 12:21| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

PER ELENA COLOMBO NOME D'ARTE COPIA E INCOLLA
L'Assemblea della Sezione TURISMO riunitasi a fine anno ha provveduto al rinnovo delle cariche (per fine mandato), come da statuto.
Per il Triennio in corso: 2008/2010 sono stati eletti i Signori:
PATRIZIA ZANZI - Responsabile
SILVANO MIOZZO - Vice-responsabile
CLAUDIO MAZZA - Segretaria
Telefono Sede CRAL a VARESE: 0332.232414
Sede CRAL a BERGAMO 035.245468

bachisio goddi 17.12.10 12:18| 
 |
Rispondi al commento

Ci sono diversi leghisti che non sapendo che cazzo fare ( visto che loro lavorano sempre!!)entrano qui per fare la marchetta quotidiana per il celebroleso di pontida e il pedofilo mafioso di arcore.
Non e colpa nostra se il vostro cervello e composto da cacca verde auguri trotta-tori

bachisio goddi 17.12.10 12:12| 
 |
Rispondi al commento

Beh,adesso speriamo che "i ragazzi che hanno fatto una ragazzata" festeggino come gli è d'abitudine con un bel rave party dove ubriacarsi e ingozzarsi ecstasy e poi,col suv di mammà,si spiaccicihino contro un pilone dell'autostrada mentre berciano "O bella ciao" andando dritti e sparati là dove sorge il sol dell'avvenir.

Elena Colombo Commentatore certificato 17.12.10 12:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutti tranne uno: Mario Miliucci, 32 anni (quindi, se studente, decisamente fuori corso), romano, figlio di Vincenzo, leader storico dell’Autonomia operaia anni Settanta e dell’avvocato Simonetta Crisci, già nota come legale di molti imputati legati ai centri sociali.

Per lui sono scattati i domiciliari perché si accingeva, secondo i giudici, a lanciare tre sassi da due chili l’uno. Tesi invano contestata dalla mamma, che lo ha difeso giocando anche la carta della tenerezza: «Mio figlio è un ragazzo tranquillo, lo chiamano l’inglese per i suoi modi».

Elena Colombo Commentatore certificato 17.12.10 12:08| 
 |
Rispondi al commento

X pomodori verdi che scrive:

studenti ventenni impauriti?
ma cosa bevi la mattina, la grappa?
cmq, i danni li hanno fatti o no, hanno aggredito le forse dell'ordine o no ?
xchè sono fuori ?

----------------------------------------------------

ma non sei un (o una ) garantista?
qualcuno spacca delle vetrine, e tu vorresti che arrestassero e tenessero dentro chiunque fosse in zona? e se quelli presi facevano parte di quelli che non hanno fatto niente?
non ci vuole un processo, etcetc.?
e poi aspetta (siccome sei garantista) il terzo grado di giudizio prima di emettere sentenze.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 17.12.10 12:08| 
 |
Rispondi al commento

CHE NE DITE DI QUESTA CHIESA DI MERDA CHE PORTERA' BERLUSCONI AL QUIRINALE?

DOBBIAMO SUBIRE E BASTA ?

Non potremmo esporre cartelli con "Bagnasco, Bertone e Ratzinger siete delle merde"

o "Mai più in una chiesa fino a quando la gerarchia sta dalla parte dei corrotti"

Non potremmo debattezzarci con questa motivazione :"Non voglio comparire negli elenchi di una chiesa che appoggia politicamente un settantacinquenne trapiantato, con scarpe col tacco, che va a puttane(anche minorenni) che è stato nella P2, che ha amici mafiosi e che ha conflitti di interesse come macigni"

Mario ., Cesena Commentatore certificato 17.12.10 12:07| 
 |
Rispondi al commento

Probabilmente tutti a mente fredda aborrano la violenza e auspicano che un cambiamento possa avvenire con passi democratici

ma alzi la mano chi in cuor suo non ha anche solo per un minuto sognato di vedere il portone del parlamento sfondato e che al 100% bipartizan anche solo una decina di parlamentari fossero stati presi a sputi e cazzotti in testa come quel politico Greco?
il tutto ripreso in diretta dalle telecamere e trasmesso nelle TV di tutto il mondo...

certo avremmo dovuto sorbirci mesi e mesi di difese a oltranza e profusione di buonismo e lezioni di vera democrazia...

ma vuoi mettere anche solo per un minuto poter inculcargli il tarlo della consapevolezza
del...occhio che si comincia!!!!

Antonello B., Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.12.10 12:06| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
la mia meraviglia è che ci si continui a meravigliare per quanto accade. Forse che ancora non sappiamo che alle leve del potere si sono alternati da sempre manigoldi che continuano ad arricchirsi alle spalle del popolo dei contribuenti. Ci hanno sempre invitato al risparmio. Era chiaro che intendessero fagocitarselo. Ormai l'organizzazione è stata perfezionata. D'altra parte i seguaci dei vari partiti non hanno mai preteso un vero ricambio generazionale delle loro direzioni. Accettano supinamente che il duca Veltroni, il principe D'Alema, il visconte Prodi, il marchese Fassino, il cavalier Franceschini escano dalla porta per rientrare dalla finestra. Per non parlare del padrone dei marciapiedi l'on.(sic!) Rutelli con la sua nobile consorte.
Dall'altra parte della barricata troviamo, tra gli altri il ministro dei beni culturali che ultimamente ha scritto una lettera al PD ricordando le sue origini comuniste! L'unico che ancora si vergogna della stessa origine è l'inquilino del Colle. D'altra parte l'intento di entrare in quel partito era ben altro che difendere i lavoratori.
Intanto siamo tutti contenti, meno i disoccupati, che la crisi sia finita.
Diceva la mia mamma: sono sempre gli stracci che vanno per aria.
Si continuano ad arrestare evasori fiscali e mafiosi. Tutti uguali davanti alla Legge! Meno quelli che si riparano sotto ombrelli aperti dal ministro della giustizia.
Per oggi basta così. Vi auguro Buone Feste. Bernie

ANNIBALE B., ROMA Commentatore certificato 17.12.10 12:06| 
 |
Rispondi al commento

Ecco l’album delle figurine della rivoluzione collezione autunno-inverno 2010.
La V sezione ha rimesso in libertà Edoardo Zanetti, che sarà processato il 23 dicembre.
La II sezione ha rilasciato i genovesi Dario Campagnolo, Emanuele Gatti e Fabrizio Ripoli, tutti con il divieto di venire a Roma, il giocoliere francese Charlie Robin Thibault Plaza e il romano Patrizio D’Acunzo, che ha però l’obbligo di firma due volte al giorno: tutti a giudizio il 23 dicembre.

La I sezione ha lasciato liberi Michele Luciani, Matteo Angius, Leo Fantoni, Alessando Zeruoli e Matteo Sordini, sottoponendo solo questi ultimi due all’obbligo di firma. Per loro l’appuntamento con la giustizia è più lontano: il 13 giugno. La IV sezione ha convalidato l’arresto ma rimesso in libertà Sacha Montanini, Angelo De Matteis, Nicola Corsini, Gerardo Morsella, Federico Serran Andrea Donato, Riccardo Li Calzi e una delle due ragazze fermate, Alice Niffoi.
Per questi otto processo il 15 febbraio.
Infine la X sezione ha liberato e rinviato al processo del 17 febbraio Anna Chiara Mazzani, Michele Borromeo e Martino Reviglio della Veneria: cognomi più acconci a un ballo a corte che a una rivolta di strada.

Quanto al più celebre dei fermati, il sedicenne con la pala e le manette, protagonista del delirante sospetto di essere un poliziotto infiltrato, comparirà oggi davanti al gip del tribunale dei Minori.
Figlio di un esponente di Autonomia Operaia protagonista delle lotte negli anni Settanta, risponderà di rapina per aver sottratto le fatidiche manette e un manganello al finanziere aggredito da un gruppo di manifestanti.
Iscritto al Caetani, ripetente, è descritto dagli amici come un bravo ragazzo e come un sognatore, ma alla sua giovane età vanta già precedenti per rissa e resistenza a pubblico ufficiale.

Elena Colombo Commentatore certificato 17.12.10 12:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

2 conti alla bella e meglio

pdl+lega 40%
pd+vendola+idv+comunisti 40%

questi sono i 2 schieramenti alle prossime elezioni e il 3 polo servirà per indebolire il pdl

bruno bassi 17.12.10 12:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

l'uso che fa Santoro della RAI.

Ieri sera è andato in onda il solito cabaret organizzato dai santorini intervistando i mini intellettualoidi barbutini "studiosi e custodi di tanta scienza""

Scene da avanspettacolo politico che che fanno solo ridere e pensare che un giorno questi studentini si stanno facendo le ossa e guideranno i futuri sgangherati partitini di sinistroidi

povera Italia..

Elena Colombo Commentatore certificato 17.12.10 12:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

X pomodori verdi che scrive?

forse, ma che c'entra con le pale eoliche
p.s.
sono oggi meno vendibili xchè giustamente hanno tolto i contributi che facevano arricchire le mafie

--------------------------------------------------

il fatto che hai detto "forse", e' un passo avanti. una piccola ammissione da parte tua.

per le pale eoliche, le ho tirate fuori per farti uscire dalla tana. una provocazione sperando che mi rispondessi e darmi modo di scrivere quello che ho scritto.
comunque sulle pale eoliche si puo' parlare un'altra volta,e' tutt'un'altro discorso, mi premeva di piu' parkare dell''economia corrotta che vorrebbero imporci addirittura come virtuosa.
e che tu hai un po' ammesso che in effetti e' cosi'.

p.s. se poi vuoi discutere sulle pale eoliche, ok, per quel che posso come tempo, mi va bene.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 17.12.10 11:57| 
 |
Rispondi al commento

Gli studenti veri, i veri ricercatori NON erano tra quelli che che con mazze, bastoni, cartelli stradali, estintori e pietre hanno distrutto vetrine, negozi e macchine.

La massa di quelli imbecilli acerebrati è composta da invasati che sono nulla facenti, ma che fanno solo danno e distruggono il lavoro di altre persone colpendo anche forze dell'ordine che tutela i diritti dei cittadini (studenti, lavoratori e ricercatori) che loro calpestano.

Chi li difende, sia egli politico, sia conduttore televisivo (vedi Anno zero - ZERO per il valore morale della trasmissione) sono solo apologisti di reato.

Elena Colombo Commentatore certificato 17.12.10 11:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la puntata di Annozero di ieri in effetti è sembrata un po raffazzonata ed improvvisata.

I tentativi di sbeffeggiare, pirla Scilipoti erano così banali, scontati,talmente superflui e prevedibili che nessuno ha avuto realmente il coraggio di infierire su un simile soggetto.
Eloquenti e significativi gli schiaffi in faccia che Di Pietro era obbligato a darsi infierendo su se stesso, consapevole che una simile nullità è stata una sua scelta.

Sulle violenze di Roma poi, è stata l'apoteosi dell'ingessatura politica tutti obbligati a recitare la parte dei buonisti che aborrano la violenza, che pretendono che ogni interlocutore prenda le dovute distanze dai pazzi esagitati che rovinano il clima di scampagnata domenicale che ogni buona e sana manifestazione dovrebbe avere.
La Russa ha fatto con estrema semplicità la parte del leone, smerdacchiando ed irridendo tutti.
Casini è Casini....
Di Pietro un toro imbestialito per aver pestato una cacca e aver lordato anni di logorante lavoro ai fianchi.

Sinceramente l'unica reazione spontanea, di pancia, di quelle che ti salgono alla gola e non riesci a trattenere l'ha avuto Vauro.... ma si sa lui è un eterno ragazzo innamorato

Ad Annozero di ieri anche Gasparri avrebbe fatto la sua bella figura...
che detta così da adito alla più consueta delle interpretazioni



Antonello B., Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.12.10 11:50| 
 |
Rispondi al commento

Il presidente del consiglio annuncia che altri otto parlamentari stanno per confluire nel pdl.

Ma non si era chiuso il mercato delle vacche ?

Ah no, ci sono i saldi di fine stagione !

Aldo F., napoli Commentatore certificato 17.12.10 11:48| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

....
che bravi questi giudici che hanno scarcerato subito i teppisti fermati a Roma x gli scontri che hanno causato 20.000.000 € di danni;
uscendo gli avranno detto: “la prossima volta fate di +”
ma che bisogna fare x finire in galera ?
………..magari se si chiamavano tutti Berlusconi…..
Spero la prossima volta brucino qualche loro auto o spacchino loro la casa
Pomodori Verdi

====================================

Eila', pomodorino! Ne dici di cazzate anche oggi, eh?
20 milioni di euro di danni non li ha fatti nemmeno il terremoto in Abruzzo. Che ci sia in vista qualche appaltino per la Impregilo? Che dici?
Poi, ti risulta che Berlusconi sia stato mai incarcerato? Processato per direttissima? Eppure ne ha fatti di reati: Corruzione di giudici, di guardia di finanza, evasione fiscale, falso, etc. Tutti reati prescritti o risoltisi con leggine ad hoc.
La battuta sui giudici, poi, te la potevi risparmiare. Non so se te ne sei accorto ma, qui da noi, i giudici li ammazzano.
E mica per mano degli studenti ventenni impauriti, ma per mano degli eroici stallieri.
Arrivederci alla prossima cazzata, pomodorino.

Pace e Bene

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 17.12.10 11:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Ministro della Guerra Igna-zia La-Turca ier sera ha letto una Ansa che diceva che l'italia è stata brava perchè ha tagliato tutto (tranne il suo stipendio e i suoi benefits, più qualche cacciatorpediniere e alcuni F16 Tom &Jarry Cat, ndr) e che il debito pubblico è in mano agli italiani.
Dunque, Niente Paura.

Alessio Onofri, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.12.10 11:44| 
 |
Rispondi al commento

Di Pietro questa volta ha fotografato la situazione così com'è. Fascisti al potere e una moltitudine frammentata di persone incazzate che passano dalle richieste di dialogo (del tutto inascoltate) all'imposizione del dialogo (veniamo noi sotto il parlamento che ci chiude le porte in faccia-polizia compresa). Anche la maggioranza dei poliziotti non ce la fanno più ad accettare questa continua presa per il culo.

Cosa succederà quando in strada si troveranno studenti, disoccupati, precari, partite iva fallite, pensionati al limite della sopravvivenza, sfrattati, immigrati, genitori di bambini senza asilo, gente intossicata dai rifiuti e dai miasmi industriali, truffati dalla finanza pirata, frustrati in genere che sentono infine di poter trasformare in azione anni di bocconi amari inghiottiti in solitudine..?

Cosa potranno (o vorranno) fare le forze dell'ordine di fronte a decine di migliaia di persone incazzate a volto scoperto che non sono più disponibili a fare passi indietro..?

Sì, le fragole sono mature. In piazza ci andremo come cittadini tra i cittadini. Chi non potrà farne a meno risponderà alla violenza con la violenza. Chi riuscirà a farne a meno forse avrà più lucidità per agire in modo creativo (ma non meno deciso) nella vita di tutti i giorni.

E' ora di avviare la democrazia diretta dal basso. La piattaforma del moVimento non è lo strumento risolutivo. Apriamo migliaia di punti di democrazia diretta nei paesi, nelle città, nelle fabbriche. Guardiamoci in faccia, lavoriamo fianco a fianco per bloccare tutto ciò che ormai è intollerabile. Assediamo le istituzioni se non aprono le porte ai legittimi proprietari. Noi. Passiamo dalle proposte all'azione diretta.

Beppe, anche questo moVimento deve fare un passo in più.

Hai fermato la "gita su roma" prevista per il 25 luglio 2008, per (giusti) timori di rappresaglie.

Ma ora basta. Anche il moVimento vuole esserci: per strada, in piazza, insieme, cittadini tra i cittadini.

La rivoluzione è adesso.

luca forcolini, biella Commentatore certificato 17.12.10 11:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

X pomodori verdi che scrive:

le pale eoliche in Italia non hanno mercato (manca il vento)

-------------------------------------------------- facciamo un discorso attorno al capitalismo o libera impresa e troviamo dei punti in comune:

1) l'imprenditore e' quello che inventa, produce, distribuisce e vende un bene che naturalmente deve essere appetibile, avere un'utilita', anche solo ludica, invento risiko e tu lo compri. fin qui' mi sembra che siamo d'accordo. e' una semplicissima legge di mercato. se domani una ditta si mett a costruire tv in bianco e nero e le vende al rpezzo di un 3d nessuno glie le compera e fallisce. mi sembra logico.

2) il compratore si comportera' in base ai soldi che ha in tasca, alle sue esigenze e alle sue priorita'. se ho pochi soldi, meglioc he compero da mangiare piuttosto che ad es un televisore nuovo.
e anche su questo mi sembra che siamo d'accordo, fin qui' ci siamo ok?

quindi, il discorso "hanno comperato droni da guerra per aiutare i lavoratori di finmeccanica", praticamente porro ha detto questo ieri ad annozero, va contro a ogni logica di mercato, che sono i due punti detti sopra.
1) i droni da guerra a noi non servono a una mazza
2) non abbiamo un'economia abbastanza forte per poter sostenere una spesa cosi' alta
3) dall'altro canto, stanno facendo tagli (tagli che vogliono dire anche licenziamenti, alla faccia del "lo fanno per i lavoratori") su spese molto piu' importanti, piu' prioritarie dei droni che ripeto,anzi, non servono a niente.

quindi, questi signori al governo sono per un mercato drogato con aziende parassite dello stato, cioe' che stanno in piedi con soldi pubblici, nostri, vendendoci beni di cui non ne abbiamo bisogno a prezzi esorbitanti, e questo vuol dire corruzione, inciuci economici, economia malata, sprechi e debito pubblico che aumenta.
cioe', quello che sta succedendo in italia.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 17.12.10 11:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se viene dichiarato il fallimento di una banca qui in Italia è la fine. Nel senso che poi tutti correranno a ritirare i proprio soldi, in tutte le banche. Tipico degli italiani. Ma naturalmente i soldi per tutti non ci sono. Tensioni, ecc. Fallimento dello stato, ecc. Chi va al lavoro? Sicuri di prendere lo stipendio? o cmq i soldi se lavoratore autonomo? e chi si permette il lusso di spendere soldi in più che non per il cibo. Occhio...

David Zambe, Verona Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.12.10 11:37| 
 |
Rispondi al commento

Saviano? ahahahahahahahahahahahaha

http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=7772

K.i. 17.12.10 11:37| 
 |
Rispondi al commento

Dovrebbe scendere in piazza la generazione dei 40/50 in testa a quella dei 20/30 per dare loro sia la solidarietà che l'esperienza per non cadere nella trappola della violenza.

Questo metterebbe molto più in allarme la casta parassita che ci governa, oltre a togliere l'alibi che chi manifesta sono solo pochi violenti organizzati.

Alessandro F. Commentatore certificato 17.12.10 11:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

già postato da Mauro, riposto ....

http://ilpunto-borsainvestimenti.blogspot.com/2010/11/banca-mb-casa-tutti-e-chi-si-deve.html

anib roma Commentatore certificato 17.12.10 11:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Domandina:

Ma quanti di quelli che insistono nel dire "Andate a ritirare i soldi dalla banca e chiudete il conto" lo ha fatto (ma non a parole)?

Il problema e' che chiudere il conto, per la stragrande maggioranza delle persone, significa perdere la casa: io, ad esempio, ho un mutuo attivo stipulato ovviamente con la banca e se chiudo il conto non prelevano la rata e se non prelevano la suddetta mi prelevano i muri.

Qualcuno dira': paghi la rata in contanti.
Peccato che ormai le societa' che pagano i dipendenti con liquidi (o assegni o altre forme dirette) sono solo quelle che pagano in nero e comunque senza un conto corrente non puoi aprire mutui, finanziamenti e via discorrendo.

La strada non e', allo stato attuale, chiudere il conto, ma fare in modo che il sistema finanziario venga radicalmente cambiato e gestito da persone oneste.

Come? Un'idea potrebbe essere un grosso ramo di quercia stagionato, ma causa deforestazione, mi sembra difficile..
Altro modo potrebbe essere il farsi vedere un po meno sottomessi e silenziosi.

Per riprendere il discorso Annozero/Studente/La Russa, come mai nessuno gli ha risposto che il vigliacco e' lui perche' il coraggio di andare in giro da solo, senza la scorta (ovviamente armata) non ha il coraggio nemmeno di andare a comprare i pannoloni per il Sciur Bossi?

Saluti
PolloMannaro

Pollo Mannaro (pollomannaro), Milano Commentatore certificato 17.12.10 11:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pena di morte, "azienda italiana fornisce Pentotal a Stati Uniti per iniezioni letali".

Roma - (Ign) - Nel mirino del dossier 'Commercio letale' di Nessuno Tocchi Caino e Reprieve la Hospira Spa, casa farmaceutica con base a Liscate (Milano) che sta per diventare la fonte più importante se non l’unica di Sodium Thiopental. Due gli esposti presentati alla Procura della Repubblica di Milano.

Continua su:
http://www.adnkronos.com/IGN/News/Cronaca/Pena-di-morte-azienda-italiana-fornisce-Pentotal-a-Stati-Uniti-per-iniezioni-letali_311344486993.html

***

Lucrare sulla morte...per una casa farmacutica è il massimo dell'incoerenza.
Ma si sa, "pecunia on olet", e come sosteneva Macchiavelli, il fine giustifica i mezzi (disonesti).

cettina* d., sicilia Commentatore certificato 17.12.10 11:23| 
 |
Rispondi al commento

ma se anche fosse finmeccanica che vende i droni da guerra, perche' finmeccanica non si mette a costruire pale eoliche offshore di ultima generazione e ne vende per 13 miliardi di euro all'italia? ne guadagnerebbero tutti. cosa c'entra comperare aerei da combattimento per aiutare i lavoratori che li costruiscono? ma che balla odiosa e'.
p.s. e poi lasciano a casa 100.000 lavoratori delle scuole a causa dei tagli.
sono odiosi e in malafede.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 17.12.10 11:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma che razza d'Italietta abbiamo.Ormai il potere è solo sopruso.e glielo abbiamo dato proprio noi!
Forse,ma ne sono convinto, era meglio non cacciare gli Austriaci dall'Italia:oggi avremmo un Paese educato,pulito, ma sopratutto ONESTO.
Italiani,questi politici si stanno spartendo e mangiando la nostra Nazione.E noi stiamo,come sempre a guardare.Qui occorre una Repubblica presidenziale,dove uno solo si assume le responsabilità del governare e di risponderne nei confronti del popolo >.Se sbaglia,a casa.
Adriano Zottoli-Bari

adriano zottoli 17.12.10 11:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una notizia meravigliosa! speriamo che fallisca anche la mia Banca.

Cassa di risparmio di Firenze!

Così vado a mangiare dal direttore della mia filiale, chissà ma contento una volta glielo dissi per scherzo (ma non tanto)

Io: Direttore ma i miei soldi sono al sicuro?
Dir: Certamente le banche mica falliscono.
Io: Ok, senno vengo a mangiare a casa sua.....

a volte (ritornano) Commentatore certificato 17.12.10 10:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi pare sia stato il Porro de "il Giornale" a dire che i pensionati di oggi stanno sottraendo le risorse ai giovani.

Madornale menzogna!

Chi prende la pensione da lavoro ha versato mensilmente all'Inps una quota del proprio stipendio durante tutto l'arco della vita lavorativa e, molto probabilmente, non riuscirà, per quanto a lungo possa vivere, avere restituito ciò che ha versato.

Sono le pensioni dei "disonorevoli" che stazionano in parlamento a massacrare l'Inps.

E questo bisognerebbe spiegarlo esplicitamente onde evitare errate ripercussioni.

Forse il Porro, degno sostenitore delle falsità enunciate dalla politica della maggioranza al governo, non sa che significa versare contributi, come non sa che significa guadagnarsi uno stipendio onestamente facendo il proprio dovere.

cettina* d., sicilia Commentatore certificato 17.12.10 10:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma siete sicuri che ieri sera era La Russa o forse era Berlusconi con la maschera di La Russa?
Gnazio sparava cazzate come il Nano!(polizia Rossa)

oreste mori, la spezia Commentatore certificato 17.12.10 10:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chissà se il sig. Pamparana, l'indignato speciale del TG5, farà un servizio al riguardo. Mi sa di no: siamo sotto Natale e al TG5 si occupano solo di minchiate.

Se volete indignarvi voi: http://www.berbanca.it/html/pre-login-banca-online.php

Bunga Bunga 17.12.10 10:40| 
 |
Rispondi al commento

Il mondo alla rovescia:
questa mattina, il Po micino, che prende un vitalizio maturato dopo UN GIORNO di legislatura, più un pensione SPAVENTOSA, dice che i padri hanno rubato le pensioni ai figli.
Ieri sera, il ministro La Russa, al riparo DELL'IMMUNITA' PARLAMENTARE, dà del vigliacco ad uno studente, tra l'altro, molto civile.
E 5 minuti dopo, sempre il La Russa, dice che la polizia è rossa.

antonio d., carrara Commentatore certificato 17.12.10 10:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A migliore precisione su quanto spudoratamente detto da la rissa e porro ad anno zero.
Cosa centrano i dipendenti della Finmeccanica?
---------------------------------------------
L’on. La Russa ha depositato in Parlamento un “Atto di Governo” con il quale chiede il parere per comprare dalla Lockheed Martin Aeronautics 131 cacciabombardieri F 35
Gli F 35 sono aerei progettati per colpire “fulmineamente” gli obbiettivi avversari sfuggendo alle intercettazioni dei radar nemico.
-----------------------------------------------
Questo perchè siamo un polo ingnoranti e beviamo di tutto.

oreste mori, la spezia Commentatore certificato 17.12.10 10:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'Italia è l'unico Paese occidentale che da la pensione alle prostitute.

Senza aver versato contributi.

Bastano due anni di "fatica" in Parlamento!.

Robert Allen Zimmerman Commentatore certificato 17.12.10 10:35| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

In merito al crack ho trovato questo articolo su Repubblica di Bologna

http://bologna.repubblica.it/dettaglio/articolo/1682344

direi che se i correntisti sono persone che lavorano per vivere dignitosamente sarebbe da preoccuparsi davvero, ma è una banca fatta da VIP per affari da VIP, che volevano lucrare in borsa per fare sempre più soldi, allora dico chi se ne frega!!!!!
Vorrei avere maggiori info a riguardo per capire se è solo l'inizio, avete link da leggere in merito

Edoardo C 17.12.10 10:33| 
 |
Rispondi al commento

Io sono ormai stanca per questa nazione
Io so dove andare ma non ho più la forza
e porto un passato ch’è chiuso in prigione
porto un sapere che sempre si smorza
Ma tu, ragazzo, tu libero vai
Tu sei le mie gambe
Tu porti il mio cuore
e l’oggi e il domani e il giorno futuro
tu sei la speranza del duraturo
Tu sei l’ali aperte e il sogno che splende
Ti affacci all’alba di un mondo nascente
E parli una lingua di liberazione
che sulle tue labbra è una bella canzone
Fa’ in fretta che presto passano gli anni
e anche per te verranno gli inganni
Fa’ in fretta, la fiamma che presto è tradita
non regge agli eventi, la spegne la vita
tu hai una forza che vince ogni asprezza
e che si chiama “la tua giovinezza”.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 17.12.10 10:24| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una banca fallisce all'improvviso, i nostri soldi sono congelati e non abbiamo di che spendere per vivere e mangiare. Morale della favola?
Mettere i soldi sotto il letto?
Quale è la situazione Grillo?
Sii più chiaro, per favore.
Mi aspettavo che la banca fosse di sinistra tanto per non cambiare ed invece di chi è ?

cesare beccaria Commentatore certificato 17.12.10 10:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§
*****************************************************


Per vedere la realtà, senza fregature
vai su

http://www.anakedview.com/

Leggi gli articoli e scarica gratis il nostro ultimo podcast “Media e Cronaca: Seguite i $oldi”

http://www.anakedview.com/a_naked_podcast_2_media_cronaca.html

VOGLIAMO ESSERE IL MIGLIOR SITO D’INFORMAZIONE, PUNTO E BASTA.


*********************************************************
§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§

stelle info Commentatore certificato 17.12.10 10:14| 
 |
Rispondi al commento

Ieri sera, sempre ad anno Zero, i due politici(si fa per dire)Pierferdi la troia e Gnazio lo strazio hanno precisato: i nostri figli non ci sono alle manifestazioni!
Certamente che non ci sono..non hanno problemi di studio,sappiamo che le laureee le comprano alle scuore private,sappiamo che in guerra non ci vanno,sappiamo che un lavoro da nullafacenti lo troveranno e lo hanno trovato!
Ma andate a fanculo tutte e due!

oreste mori, la spezia Commentatore certificato 17.12.10 10:14| 
 |
Rispondi al commento

Con questa gente al governo (vedi Annozero),dove si può arrivare?
Giudicate voi.

Giuseppe V. Commentatore certificato 17.12.10 10:12| 
 |
Rispondi al commento

Ma dopo aver visto Anno zero ieri sera come si fa a non diventare Comunisti?
Resistenza!!!Resistenza!Resistenza!!
Via il segreto di stato!
Via il Concordato!
Via i Fascisti dal Governo!
Via Dalemma dal Cosapir!
Via Bersani dall'Opposizione(Sic)!
Tonino Presidente!!!
Berlusconi Vaffanculo te e tutta Merdaset!
Oggi sono incazzato più del solito...non fateci caso!

oreste mori, la spezia Commentatore certificato 17.12.10 10:08| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi: "Altre otto persone sono pronte a passare con me. Ho passato la notte a fare incontri”. Ha pagato l'imprenditore Tarantini.

Au revoir.


Mi riferisco alla banca BER: da profano mi domando: ma se noi siamo clienti di una banca, con quale diritto congelano i nostri soldi? C'è una legge in merito che tutela il cittadino?

sergio gagliardini 17.12.10 10:03| 
 |
Rispondi al commento

L’Italia è malata
ma non ci sono medici
e non si può chiamare il prete
dagli psicologi ci guardi Iddio
e non abbiamo stregoni
Non si vedono medicine
al suo capezzale
e nemmeno elisir di lunga vita
L’Italia sta male
l’Italia agonizza
ma i parenti la ucciderebbero
e i vicini la perderebbero
gli amici sono nemici
i serpenti tramano nell’ombra
e anche gli animali di casa
le si rivoltano contro
L’Italia è sola
spezzettata
divisa
dilaniata in lotte intestine
dissanguata
stanca
E’ piena di parassiti
ha tre tumori in testa
la pancia piena di vermi
che mangiano a tutto spiano
la spina dorsale è debole
e ora tentano di spezzarla del tutto
braccia e gambe si dissociano
le cadono i capelli
al posto dei globuli rossi
è piena di globuli neri
che crescono a tempi impressionanti
per fagocitare ogni potere
L’Italia non è più uno stivale
è un’enorme tenia
che divora se stessa.


viviana v., Bologna Commentatore certificato 17.12.10 09:59| 
 |
Rispondi al commento

Aspirando alla libertà
davanti alla morte del mio paese
alla fine degli uomini e degli dei
dei valori e degli ideali
nel pianto di una generazione perduta
nelle secche dell’inganno
e in un incubo di potere,
io oggi te commemoro
Patria mia negletta,
Patria uccisa ogni notte
nelle trame dei potenti
e nelle falsità dei deboli,
deboli di cuore, di mente,
di prospettive, di sogni…
di speranza, di ideali,
di valori, di progetti
deboli di umanità
incapaci di vedere e di sentire
popolo che non è più un popolo
fatto di uomini franti
divisi dentro e fuori
popolo che non è più niente
nello spezzettamento degli interessi
negli egoismi condivisi
nelle bestialità perpetrate
negli odi lancinanti
popolo perso, ingannato, che si inganna
nella palude dell’egoismo
rinserrato in case fortezze
in palazzi prigioni
in comuni lager
popolo che ha perso fuori
la sembiante umanitaria
popolo che ha perso dentro
il valore della sua anima

perché quando l’uomo
rompe i legami
che ha con gli altri e con Dio
qualcosa si spezza dentro
e lo aliena da se stesso
non si rompe solo un paese
si spacca l’essere umano
e allora brancola nel buio
come un vampiro senza pace.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 17.12.10 09:58| 
 |
Rispondi al commento

Da ieri sera ho chiesto a mia moglie di non mettere più il porro nella nostra alimentazione: è molto pesante ed indigesto!
Se qiualche hanno fa avevo dei dubbi sulla obbiettività dei poliziotti,per il loro conportamento ,nei confronti dei manifestanti di dex con quelli di six,ieri sera grazie al fascista La Rissa,ne ho avuto la conferma.Hio sempre pensato che con i fascisti i manganellatoricelerini avessero avuto un occhio di riguardo.
Perchèuno squadrista come il ministro(grave ciò) doveva essere in galera già da tempo;invece ce lo troviamo al governo e ieri sera ha dimostrato che tipo di governo abbiamo.
Cari amici altro che i comunisti non esistiono più: esisto ancora i Fascisti della peggiore specie.
Per me grande solidarietà ai giovani per quello che stanno facendo,anzi vorrei poterli aiutare.
Chi sta al governo con i fascisti sono anchessi fascisti perchè ne condividono i progranni e le azioni!(Ex Socialisti,Ex DC,Ex PRI ex PLI ex...ex...ex...)

oreste mori, la spezia Commentatore certificato 17.12.10 09:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

per chi ha il conto alla BER

CORRETE A RITIRARE I SOLDI!!!! FACCIAMOLI FALLIRE!!! CORRETE A RITIRARE I SOLDI!!! SE LI FACCIAMO FALLIRE FACCIAMO LA RIVOLUZIONE SENZA SPARGERE UNA SOLA GOCCIA DI SANGUE ALLA POVERE GENTE, INVECE FACCIAMO SPARGERE IL VELENO ALLE BESTIE DEI GROSSI BANCHIERI CHE SI SPARTISCONO GLI UTILI MILIARDARI IN ANNI DI VACCHE GRASSE E POI ESTERNALIZZANO LA CREISI, NAZIONALIZZANO O FISCALIZZANO LE PERDITE QUANDO VA MALE!!! SONO LAUREATO IN ECONOMIA E FINANZA, SE NON NE CAPISCO IO DELL'IMPORTANZA DELLE BANCHE PER UNA MODERNA ECONOMIA, IL PUNTO E' CHE NON E' GIUSTO FINCHE' VA BENE MANGIO E IO E QUANDO VA MALE IL BOCCONE DI MERDA LO DIVIDO FRA TUTTI!!!! CAZZO SE LI AIUTIAMO ANCHE LORO DEVONO, IN PROPORZIONE AIUTARE NOI!!! CI FACCIAMO CARICO UN PO' DEI LORO PROBLEMI, MA UN MINUTO DOPO LORO CI RIDUCONO IN CONTO CAPITALE LE NOSTRE ESPOSIZIONI NEI LORO CONFRONTI!!!! CAZZOOOOOO U N PO' DI EQUITA'!!!! NON E' DIFFICILE PENARLO UN MECCANISMO DEL GENERE!!!!!!!!

Alessandro Coghetto, Jesolo Commentatore certificato 17.12.10 09:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ricordate le parole di Cossiga?
Non vi tornano così attuali dopo il gg 14?
Meditate gente...

Andrea Cantelli, Belluno Commentatore certificato 17.12.10 09:53| 
 |
Rispondi al commento

Di Pietro è l'unico parlamentare in Italia per cui mi levo tanto di cappello, è l'unico che dice quello che la maggior parte di noi pensa!!!!!

albalisa cantarini 17.12.10 09:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fascismo... nient'altro che una parola il cui significato si è perso nelle chiacchiere degli imbecilli e dei traditori. (Adam Susan)

viviana v., Bologna Commentatore certificato 17.12.10 09:45| 
 |
Rispondi al commento

prendendo spunto dagli incidenti di roma, puo' essere successo questo:
in questa destra si stanno allontannado i politici che non sono e non vogliono essere coinvolti nel progetto piduista. forse se ne sono accorti solo adesso della malattia sociale che stavano difendendo, ciecati finora dalle loro ideologie fascistelle, o casomai credevano che non si sarebbe arrivati a tanto, sta di fatto che si allontanano dal piduismo berluschino.
restano quindi in questa destra solo i soggetti piu' fetenti o i piu' corrotti, e per loro diventa sempre piu' difficile nascondersi con le paraculate dei loro vecchi alleati, comunque piu' politici e che con la loro minore aggressivita' piu' capaci di spostare il consenso della gente verso la loro ex coalizione mostrando un volto piu' umano dei vari la russa, cicchitto, berlusconi etcetc.
i berluscoidi quindi, per continuare ad avere attorno a loro una nebbia che li protegga, hanno bisogno di sempre piu' confusione sociale, sono costretti ad aumentare ogni giorno di piu' la posta e cosi' spuntano fatti come quello di roma e se tanto mi da' tanto, la situazione peggiorera' sempre piu'.
molto probabile che si arrivi a sempre piu' continue e spietate provocazioni sociali da parte di questo governo, i moti di piazza aumenteranno di conseguenza e ci sara' la reazione del varo di leggi speciali etcetc.
spero solo che l'escalation fascista e piduista cominci solo dopo le prossime elezioni, dove i berluscoidi sono convinti di vincere forti dell'attuale legge elettorale e del controllo dei media.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 17.12.10 09:45| 
 |
Rispondi al commento

Sergio Gioia

Se la società in cui viviamo é sporca e ci delude la causa siamo noi perché noi siamo la società. E' opportuno lavarci l'anima e sradicare dalla nostra mente l'egoismo che la corrode. Che cosa vogliamo? Demolire l'universo? Siamo troppo piccoli. Tra noi e l'eternità c'é la nostra pochezza .Un velo di fuliggine nasconde la luce e camminiamo nel buio, ciechi senza saperlo. Non c'é buona terra per chi non la rassoda e i senza cuore non hanno patria. Non c'é rivoluzione per chi non ne é degno ma lo scoramento continuo,che porta alla pazzia e fa sognare terre lontane,piene di luce. La luce é dentro di noi. Cerchiamola! Cerchiamola! Non é troppo tardi per credere. Il traguardo é all'apice della rettitudine e la giustizia é nell'ordine. Se la società in cui viviamo é sporca e ci delude laviamo la nostra anima, perché noi siamo la società.-

viviana v., Bologna Commentatore certificato 17.12.10 09:44| 
 |
Rispondi al commento

Prepariamo un manifestazione per cacciare La Russa!!!!

marco f., ancona Commentatore certificato 17.12.10 09:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buon giorno ,chiunque ha potuto vedere Annozero ieri sera ha potuto constatare quanto la Russa è FASCISTA!!!! non solo non ha permesso che lo studente parlasse, ma anche dato dell'analfabeta a di pietro,che per tutt arisposta gli ha restituito pan per focaccia: analfabeta si puo' essere ,fascista no!!!!.

LaRUSSA!!!!! sei un fascista!!!!!! di merda!!!!!! solo un fascista e demente come te poteva chiamare i propri Figli con Nomi di grandi capi Indiani,mache c'azzecchi tu con gli Indiani? fascista!!!! Cocis Apache e Geronimo...mi sa che ai tuoi figli a scuola gli piglai per il culo pure il bedello!!!!

N'teng na lira 17.12.10 09:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Adesso pero' avete rotto il cazzo con sti discorsi sull'essere silenziosi, buoni e non dare le possibilita' di strumentalizzare.

Bisogna essere rumorosi, incazzati e soprattutto in tanti e a quel punto infilare nel culo di 'sti stronzi almeno 90 cm di strumentalizzazione!!

E poi vediamo se non si raddrizza questa situazione.

Se tu che leggi fossi uno di quei correntisti, gia' con l'acqua alla gola, senza la possibilita' di mettere qualcosa in tavola per te e i tuoi figli? Se tu che leggi avessi avuto un figlio ucciso da chi doveva proteggerlo? Se tu che leggi fossi la vittima? Se.. se... se... !

Ma tanto finche' succede agli altri, vero?

Quello che capita agli altri puo' capitare a chiunque altro in qualsiasi momento!

Sveglia!!

PolloMannaro

Pollo Mannaro (pollomannaro), Milano Commentatore certificato 17.12.10 09:34| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi: “Altri otto deputati sono con me”.
(ilFQ)

***

La compravendita dei maiali continua.

Svendita natalizia?

cettina* d., sicilia Commentatore certificato 17.12.10 09:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

VOGLIO DI PIETRO PRESIDENTE!
Se ieri sera ad Anno Zero fossi stata al posto di quello studente che mefistofele ha definito vigliacco, gli avrei fato pentire di essere nato, ma siccome non ha insultato me non posso farlo però il grandissimo DI PIETRO è stato capace di dirgli chi è: un PORCO FASCISTA!
GRAZIE DI PIETRO A NOME DELLA POPOLAZIONE CHE NON MERITA QUESTE SCROFE AL GOVERNO!

Maria Pia Caporuscio, Roma Commentatore certificato 17.12.10 09:32| 
 |
Rispondi al commento

...è la prima della...SERIE...TENETENE...CONTO!!!...

muoversi, e incitare a MUOVERSI....................

anib roma Commentatore certificato 17.12.10 09:28| 
 |
Rispondi al commento

una volta uno stato imperialista per accrescere il suo potere usava la forza per soggiogare altri stati.
soprattutto dopo la seconda guerra mondiale stanno usando un'altra tecnica, il potere economico. cosi' potenti multinazionali sono andati all'attacco con un0aggressivita' da tumori maligni di stati deboli economicamente, ad es quello che e' successo tra gli usa e gli stati dell'america meridionale, ottenendo comunque lo stesso effetto di un'invasione militare, cioe' il controllo economico e politico di quelle regioni e naturalmente la devastazione delle loro economie e della loro scoieta'.
finora comunque il problema era circoscritto agli stati del cosiddetto terzo mondo, e i potentati economici non si azzzardavano se non in misure blande ad attaccare i paesi economicamente e politcamente evoluti, quelli cosiddetti del mondo occidentale.
oggi invece e' iniziato l'attacco anche a questi stati, il subgoverno mondiale fascista e repressivo e' diventato fortemente aggressivo infiltrando i suoi sgherri negli ambienti politici e sociali che contano. e siccome per far questo serve anche una forte propaganda che possa plagiare la gente e indirizzare il loro consenso verso gli ambienti reazionari e fascisti, o almeno per creare confusione e anestetizzare le coscienze, sono nati i media berlusconiani, che al momento agiscono solo da noi, e quelli di murdoch, che hanno invece una grandissima influenza in tutto il mondo e soprattutto nel cuore del subgoverno fascistoide che e' negli usa.
p.s. la p2 era ( ed e') una cellula di quel tumore maligno che era ed e' il subgoverno fascista repressivo distruttivo mondiale.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 17.12.10 09:26| 
 |
Rispondi al commento

Caccia all’evasione fiscale, arriva lo spesometro
Da gennaio dovranno essere registrate tutte le operazioni superiori ai 3.000 euro

Le nuove regole obbligheranno gli operatori economici a trasmettere al fisco i dati dei propri clienti che hanno effettuato degli acquisti pari o superiori ad una cifra. Fino ad oggi non è stata ancora ancora stabilita, ma che, secondo voci di palazzo, dovrebbe essere fissata tra i 3.000 – 3.500 euro.

Si tratta, in altre parole, di una specie di accertamento presuntivo, ovvero per il fisco più sono i consumi di un determinato contribuente, maggiore deve essere il suo reddito per poterli sostenere.
Queste innovazioni anti-evasione saranno prossimamente emanate nel provvedimento sulle comunicazioni previste dal decreto sulla manovra economica: l’art.21 del decreto legge n. 78/2010 e avranno effetto dal prossimo anno.
La comunicazione dovrà essere inviata nell’anno 2012 in relazione alle transazioni effettuate nel 2011, di conseguenza gli effetti del provvedimento saranno attivi da gennaio.

Dunque da inizio anno tutti i soggetti Iva (negozianti, albergatori ed ogni genere di operatore commerciale che può ritrovarsi a vendere beni e servizi dal costo pari o superiore ai 3.000 euro) avranno l’obbligo di richiedere all’acquirente il codice fiscale per l’invio dei dati all’Agenzia delle Entrate.
Va detto, infine, che nel decreto non si fa riferimento esclusivamente alle fatture, ma in maniera più generale alle “operazioni”, perciò anche le transazioni giustificate semplicemente con scontrino o ricevuta fiscale saranno soggette all’obbligo della comunicazione.

http://economia.virgilio.it/tasse/evasione-fiscale-spesometro.html#

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 17.12.10 09:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io ve lo scritto parecchie volte che occorreva ritirare tutti soldi dal nostro conto corrente........e metterglielo nel culo una buona volta alle banche

Davide Cordella Commentatore certificato 17.12.10 09:18| 
 |
Rispondi al commento

L'anagramma del nome Silvio Berlusconi?
'Unico boss virile'.
A svelarlo, in un incontro ieri sera a Bruxelles con i giovani del Ppe, e' stato lo stesso presidente del Consiglio.
"La societa' anagrammatica italiana - ha raccontato il premier, secondo quanto riferito da alcuni presenti - mi ha mandato l'anagramma del mio nome.
Volete sapere qual e'? E' 'unico boss virile'".

e bravo il nanerottolo!

allora te ne dico uno io:

governo berlusconi = burlesco governino

BUONGIORNO, SBULLONATO POPOLO


Processati per direttissima. Tutti assolti. Ossia:
Siete stati avvisati. Statevene a casa, oppure la prossima volta le cose potrebbero avere una evoluzione del tutto differente.
L'opinione pubblica, nutrita dalle stronzate dei media e dei giornali di regime, li vede colpevoli con una giustizia incomprensibilmente tollerante. Gli fa eco il Governo, che cavalca fiero la situazione e la riforma passera' nel quasi totale silenzio.
Ora, quei ragazzi sono soli.

Buongiorno blog

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 17.12.10 09:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per l'editto bulgaro di Berlusconi pagano i "colonnelli" Saccà e Marano.

La Corte dei Conti condanna Agostino Saccà e Antonio Marano, all'epoca rispettivamente direttore generale Rai e direttore di RaiDue, al pagamento di 110 mila euro ciascuno per il danno economico causato a viale Mazzini in seguito all'Editto Bulgaro. Insomma, Berlusconi dispone la censura, i dirigenti Rai eseguono e a perderci è l'azienda che, sulla base di decisioni politiche e non aziendali, subisce un danno economico. Il 18 aprile 2002, da Sofia, Berlusconi emanò, appunto, il suo famoso diktat: "Biagi, Luttazzi e Santoro hanno fatto un uso criminoso della televisione pubblica" disse, con riferimento ad alcuni episodi avvenuti nella campagna elettorale del 2001. Le sue parole lasciarono il segno: i due giornalisti e l'autore satirico vennero allontanati dalla Rai alla fine della stagione televisiva. Ora a pagare saranno i due dirigenti, non il Cavaliere.
(ilFQ)

***

Mi piacerebbe capire come mai chi rappresenta la feccia del paese la passi sempre liscia o, peggio ancora, costringa noi a pagare le sue malefatte.

cettina* d., sicilia Commentatore certificato 17.12.10 09:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Altro che fronte comune contro Berlusconi! Altro che chiedere da ogni parte che si faccia un’unione di salvezza nazionale! Berlusconi rimarrà il capo famelico e indiscusso di un potere accattato col crimine e col malloppo, in un dispotismo padronale sempre più distruttivo dei diritti dei cittadini e dei valori democratici, con una Lega ciurlatrice e arraffona!
Alla famosa cena di Letta con Casini partecipò Bertone ma mancava Bagnasco presidente della CEI, quella CEI che aveva mostrato di essere molto offesa dal vile attacco a Boffo, direttore del suo quotidiano, ma appena i tre venduti hanno garantito una specie di fiducia a Berlusconi, anche Bagnasco si è prontamente allineato all’ossequio al Cavaliere, mentre l’Avvenire esecra oggi il terzo Polo, chiamandolo ‘un pasticcio’, cosa che atterra le speranze di Fini e di Casini.
Come non bastasse questa doccia fredda sulla già difficile e rissosa compagine ‘moderato-cattolica’, Bersani risponde picche alla richiesta di Di Pietro di unirsi a lui e a Vendola, chiuso in un solipsismo totalmente idiota e autodistruttivo che si vota da se stesso alla sconfitta e non si sa dove voglia andare, forse anche lui alla corte berlusconiana o alla morte certa di un cupio dissolvi.
In questo quadro di venduti, vinti e vigliacchi, mentre l’incapacità e la criminosità della classe politica sono ogni giorno più infami, il sistema bancario comincia a vacillare, coi segni caratteristici di un immane fallimento del paese.
Che in questo panorama di desolazione e di efferatezza la voce di Saviano si levi contro i vandalismi di gruppi di manifestanti, siano pure essi black block o schegge rovinose dei centri sociali, suona stonato come in un campo di battaglia aggredire i feriti, o, peggio ancora, parlare di buone maniere.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 17.12.10 09:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

C´ era una volta una bambina di nome Larissa, molto cattiva e dispettosa tanto da meritarsi l´ appellativo di infame. Larissa va allo zoo e si ferma alla gabbia delle tigri. Le guarda bene e poi fa una pernacchia in senso di sfida. Non contenta lancia un sasso ad una di esse. I felini ruggiscono e si muovono in modo nervoso. Larissa ride e divertita dall´ aver causato la reazione delle tigri le sputa addosso e lancia un´ altro sasso. I felini reagiscono con ruggiti ancora piú forti e con tentativi d´ invieire alla bambina ma Larissa sa´ che le sbarre della gabbia sono robuste e la proteggono bene.
Lo zoo, per colpa del direttore che era stato investito da un´ accusa di aver svuotato le casse, versava in situazioni finanziarie disperate e i felini venivano nutriti con poco o niente.
Un guardiano osserva la scena e Larissa gli chiede di calmare i felini. Il guardiano, il cui stipendio non aumentava da tempo e svolgeva il suo lavoro piú per la viltá di picchiare gli animali che per altro, prese un bastone e inizió a bastonare i felini. Le tigri erano in un tumulto di rabbia, gli artigli rivolti alla stolta e all´ infame, i quali ridevano divertiti.
Un´ altro custode piú anziano, che assistette alla scena, decide che quell´ atto vigliacco era troppo e di nascosto apre la sicura della gabbia e rilascia il chiavistello, poi va a cambiarsi di fretta perché il suo turno era finito.
Quando ancora il vile guardiano picchiava i felini e Larissa rideva, una tigre sbatte la schiena in modo violento contro la gabbia, il chiavistello cede e la porta si apre.

Amedeo Ravina Commentatore certificato 17.12.10 08:58| 
 |
Rispondi al commento

MAX STIRNER Ha ragione!
La vera rivoluzione sarebbe lo sciopero generale a oltranza con riunioni spontanee nelle vie delle città, con cartelli solo per attirare l'attenzione. Nessuno a scuola, nessuno al lavoro, nessuno chiuso in casa, ma tutti a passeggiare silenziosamente nelle vie delle città senza provocazioni. Una folla muta urlerebbe più forte delle sirena delle loro auto. Non potrebbero appellarsi a nulla, non potrebbero dare ordini ai poliziotti di caricare gente comune che passeggia nelle vie, gli infiltrati non troverebbero spazio per scatenare violenza non trovando grandi cortei ove celarsi. Sarebbe un modo nuovo di protestare che legherebbe loro le mani. Se si riuscisse a capire che nessun governo sarebbe in grado di fermare una popolazione decisa a non mollare, dopo quindici giorni questi signori sarebbero col fondo schiena in terra e sarebbero costretti a lasciare libere quelle poltrone, altrimenti ci resteranno incollati finché morte non li tocca. Senza violenza, senza imbrattare i muri, senza grossi cortei non potrebbero accampare scuse.


Banana Repubblic ha colpito ancora.....VI RICORDATE QUANDO UN PO' DI TEMPO FA IL MINISTRO 3MONTI, DICEVA:...NON VI PREOCCUPATE..I SOLDI NELLE BANCHE SONO GARANTITI...DAL FONDO DI TUTELA DEPOSITI....IL SISTEMA BANCARIO TIENE..
OVVIAMENTE LA NOTIZIA E' STATA TENUTA NASCOSTA..ALTRIMENTI LE NOSTRE FANTASIE(POPULISTE QUALUNQUISTE, TROVEREBBERO UN RISCONTRO OGGETTIVO ALLE N/S TESI).
QUESTO DEVE SERVIRE DA MONITO AGLI ITALIANI....LEVATE I SOLDI DI BANCA,PORTATELI FUORI D'ITALIA...

roby f., Livorno Commentatore certificato 17.12.10 08:55| 
 |
Rispondi al commento

Italia . Giovani, incensurati, studenti. Ecco chi sono i fermati nella manifestazione. Dove sarebbero i black block dietro cui continua a nascondersi l'opportunismo "a sinistra"?

Tra i 26 manifestanti arrestati martedì non c'è neanche un pregiudicato, nemmeno uno aveva un precedente di qualsiasi genere: sono tutti incensurati. Tranne uno sono tutti studenti con meno di 23 anni, solo un ragazzo ne ha 34 e fa l'artista di strada. E allora dove sarebbero i black block? Dove sarebbero i gruppi organizzati e mandati lì chissà da chi? Semplice, non ci sono. In piazza c'era soprattutto tantissimi ragazzi e tanta rabbia, tanta frustrazione, non è stata una manovra criminale a provocare quello che è successo, non c'era nessuna regia, è stata una giornata di ribellione sociale per molti aspetti prevedibile e dovuta in uno scenario come quello nel nostro paese.




ippolita zecca, genova Commentatore certificato 17.12.10 08:36| 
 |
Rispondi al commento

..ho tre figli, dei quali due studenti..sono mesi che stimolo i miei ragazzi alla contestazione diretta al CAMBIAMENTO DEL SISTEMA POLITICO Italiano oltre che ad un ricambio generazionale dei nostri parlamentari, ma con una raccomandazione, dettata dall'esperienza diretta (ex 68ttino): "NON FATEVI CONDIZIONARE DALLE LOGICHE DI PARTITO E DALLE STRUMENTALIZZAZIONI DI NATURA POLITICA!".Non piu' sinistra estrema, destra estrema o quant'altro che vi condizioni in questa battaglia, ma solo la voglia di una svolta epocale deve essere il propellente che vi da' l'energia necessaria per raggiungere tale scopo...solo DOPO ci si potra' confrontare sulle proprie tendenze politiche CHE E' GIUSTO E SACROSANTO SIANO DIVERSE tra di voi, perche' questo e' fonte di confronto di idee, di punti di vista che alla fine sfociano in scelte il piu' vicino possibile alle esigenze dei cittadini..COSA CHE QUESTA CLASSE POLITICA "TUTTA" HA ORMAI SEPPELITO SOTTO UNA COLTRE DI CLIENTELISMO, NEPOTISMO ED INTERESSI PERSONALI, DOVE EMERGE SOLO LA PURA SETE DI POTERE!Insieme potete e POSSIAMO farcela, ma vi prego :"state lontani da quelle persone che vedono in voi la possibilta' futura di diventare quello che oggi cerchiamo di combattere..no condizionamenti..no accorpamenti di antura politica, ma solo sana energia reattiva !Fate vedere alle persone che vi chiamano VIGLIACCHI quanto lo siano, invece, Nvolte loro stessi, MAI incapaci di assumersi responsabilita'in nessun frangente..MAi vicini alle esigenze delle persone, Mai lontani dalle proprie speculazioni economiche e partitiche..Un grosso augurio da parte di una persona che, ai tempi, e' stata usata per far spazio a coloro i quali ho appena descritto.Enrico

Henry L., (TO) Commentatore certificato 17.12.10 08:35| 
 |
Rispondi al commento

2
Si può ragionevolmente pensare che una intera società accetti di farsi tenere in pugno dal pelo sulla coscienza di tre nullità? Che si consenta a un governo tanto putrefatto quanto arrogante di procedere come un carro armato? Di farsi ricattare da un amministratore delegato o dalle diverse corporazioni del potere?
E’ bene che il palazzo, cominci a temere qualcosa di diverso dalle congiure, gli agguati, le trappole, le compravendita, i tradimenti, le astuzie. Quanto è accaduto ieri a Roma, fuori dall’esorcismo, di questo ci parla. E tutto indica che non è che un inizio. La destabilizzazione sociale, il morso della crisi, sono assai più gravi e profondi dell’instabilità politica e delle dinamiche caotiche che d’ora in poi promettono di accompagnarli. Lo scollamento è totale e la "volontà di punire", che irresponsabilmente viene sbandierata a destra e a sinistra, non farà che alimentare una spirale molto pericolosa. Eppure è esattamente in questa direzione che tutto sembra muovere. L’iter del ddl Gelmini, per fare un esempio, sarà portato avanti ora a suon di manganello? Gli sconfitti di Montecitorio vi si accoderanno? I sindacati prenderanno le distanze? Meglio cercare di capire ciò che a Londra come a Roma viene sottoposto a una ragione che dovrebbe continuare a restare politica.
Dal Manifesto - di Marco Bascetta

viviana v., Bologna Commentatore certificato 17.12.10 08:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il coro è generale, prevedibile.Tra i vincitori e gli sconfitti dell’aula,da dx a sx rimbomba l’indignazione: professionisti della violenza, vandali,teppisti,insomma la racaille,la canaglia, per rievocare l’espressione cChe Sarkozy affibbiò a suo tempo ai giovani rivoltosi delle banlieus Si invoca repressione,repressione e ancora repressione Si fa finta di non capire, di esorcizzare lo spettro di qualcosa che ormai monta nel paese.Nel palazzo si finge di ignorare che le scelte compiute,l’immagine grottesca trasmessa dalla politica siano prive di conseguenze,siano accettate con rassegnazione o distacco.Eppure lo stato d’animo di chi si sente in balia di schermaglie,trattative e accordi che devastano le vite ed escludono i viventi senza rimedio, dovrebbe essere chiaro a tutti
C'è una sensazione di violenza quotidiana, proiettata verso un futuro incerto e minaccioso.La "canaglia" che si è scontrata con le forze di polizia nel centro della capitale è questo.Giovani e giovanissimi esasperati dall’impotenza e dall’afasia in cui li si vuole costringere.Invisibili fino a quando le fiamme degli autoblindo non ne illuminano la figura.Che l’esasperazione non sia fonte di particolare saggezza politica,che possa comportare conseguenze autolesive,è una considerazione su cui si può ben convenire.A patto di non dimenticare che la violenza è una relazione,non una malvagia inclinazione onanistica.E così è stata vissuta,non dai "professionisti della sommossa",ma da una grande folla di giovani che non si sentono più garantiti che dalla loro capacità di reazione,da quel "tutti insieme facciamo paura" che ossessivamente risuona nei cortei.Ma la politica,che peraltro si prende a schiaffi tutt’altro che metaforici in parlamento,vive le soggettività politiche che crescono nel paese come uno sfondo oscuro e irrilevante,spettatori attoniti di di formule, proclami e promesse,oppure, "canaglia" Richiamandole al rispetto di regole, quando non inique
(segue)

viviana v., Bologna Commentatore certificato 17.12.10 08:26| 
 |
Rispondi al commento


---CORRIERE DELLA SERA… MERCOLEDI 15 DIC.2010…ROGO THYSSEN, CHIESTI 16 ANNI… TRE ANNI FA A TORINO LA MORTE DI 7 OPERAI…
Il lavoro…UN SERIAL KILLER.. guarda il video…
http://www.youtube.com/watch?v=aIr1Wq0H7HQ


---UN VIGOROSO NO ALLA PARATA MILITARE DEL 2 GIUGNO.. LETTERA APERTA AL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA... guarda il video...
http://www.youtube.com/watch?v=qM1K24plj8k


---CORRIERE DELLA SERA… VENERDI 10 DICEMBRE 2010… AFGHANISTAN, ALTRI DUE PUGLIESI FERITI…
LA GUERRA??? FATELA FRA DA VOI… guarda il video…
http://www.youtube.com/watch?v=d9EPisD3AwI


---La Repubblica.., venerdi 10 dic. 010… COMPRAVENDITA, DI PIETRO VA DAI P.M. … BERSANI… LA CORRUZIONE E UN REATO…
Perché meravigliarsi???SIAMO TUTTI IN VENDITA… guarda il video…
http://www.youtube.com/watch?v=fGHzp57WPaI


---CADE DAL TETTO DI UN VAGONE… OPERAIO 54ENNE IN PROGNOSI RISERVATA
---IL LAVORO, UN SERIALL MASS KILLER… guarda il video
http://www.youtube.com/watch?v=aIr1Wq0H7HQ


---Dai giornali…IL DITTATORE DELLE COREA DEL NORD…ECCO LE ALTRE ATOMICHE… da Pyongyang Kim Jong il minaccia… operative migliaia di centrifughe nucleari
ecco un’altra notizia di preparazione alla GUERRA…
Poiché le guerre sono state inventate dai maschi e rappresentano uno scellerato, depravato e deviato PRODOTTO TUTTO MASCHILE… invito a guardare i due video ... LE SUPPOSTE IDEOLOGICHE…
http://www.youtube.com/watch?v=YUncPdjILFc


---IL MASCHIO UN GRANDE BLUFF.. guarda il video
http://www.youtube.com/watch?v=iUuJTOsYyAs

donne sempre attive Commentatore certificato 17.12.10 08:26| 
 |
Rispondi al commento

3
arrivato con tanto di fuoco, ragazze e ragazzi in fuga inseguiti dai manganelli. I Palazzi hanno ignorato la protesta della piazza, hanno offeso la dignità di chi chiede quel che sarebbe giusto avere ma da oggi dovrà farci i conti. E sarà dovere di ogni organizzazione democratica costruire ponti con una generazione offesa ma determinata, e sostenere una battaglia per l’istruzione, la cultura, il lavoro, la giustizia sociale, che è una battaglia di civiltà e parla di diritti. Per costruire un’altra politica e differenti relazioni sociali, non mercificate, per pretendere giustizia sociale. Gli studenti sono in prima fila. Con loro ci sono altri movimenti, c’è un pezzo di Cgil. E gli altri dove sono?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 17.12.10 08:21| 
 |
Rispondi al commento

2
Loris Mazzetti
La politica ha fallito,le istituzioni sono fuori, lontane, nemiche di queste ragazze e ragazzi così simili ai loro compagni di Atene o di Londra, che ieri hanno messo in campo la più grande manifestazione studentesca che il cronista, non più ragazzino,ricordi. Non hanno tutti contro, però.Con loro ci sono le tante Italie che resistono, e cominciano a incrociarsi.C’è la Fiom con il suo gruppo dirigente che chiede,insieme ai ragazzi,lo sciopero generale.Che se ci fosse stato avrebbe contribuito a farli sentire meno soli e meno lontani da tutte quelle rappresentanze che non rappresentano più,non svolgono più alcun ruolo di mediazione.Ci sono i terremotati dell’Aquila e il popolo avvelenato di Terzigno e Chiaiano,persino le «Brigate Monicelli»,il popolo dell’acqua pubblica Movimenti che dovranno intrecciarsi,costruire insieme un percorso duraturo,perché domani bisognerà continuare il cammino insieme. Per questo è nato «Uniti contro la crisi» che ha promosso la manifestazione.La piazza ondeggia sotto le cariche della polizia.C’è chi resta fuori dagli scontri,come gli operai della Fiom, perché non sono nel suo dna e punta da piazzale Flaminio verso il Muro torto per raggiungere la Sapienza.Ma alla fine la polizia sfonda, riconquista piazza del Popolo,si riversa sul piazzale mentre il fumo acre dei lacrimogeni intossica e fa crescere ancor più la rabbia.Un candelotto va a finire dentro il lungo sottopassaggio della metropolitana trasformandolo in una camera a gas.Sopra,nel piazzale,vola di tutto contro un blindato della Finanza,isolato e impazzito,una scena che nella memoria dei meno giovani richiama una dannata piazza di Genova.
Alle 13,41 è cambiata non solo la piazza ma anche l’atteggiamento di chi avrebbe dovuto garantire l’ordine:fino al voto,fino a davanti al Senato, confronti anche duri,ma senza volontà di precipitazioni.Poi la «difesa dei Palazzi» è diventata aggressiva,quasi alla ricerca dello scontro. Che alla fine, immancabilmente, è arrivato

viviana v., Bologna Commentatore certificato 17.12.10 08:19| 
 |
Rispondi al commento

Ma in questa situazione se un correntista emette un assegno cosa succede? Risulta scoperto e viene protestato?

ASyd asd 17.12.10 08:17| 
 |
Rispondi al commento

Ber Banca e' stata fondata nel 1999 e tra suoi azionisti compaiono gli eredi del tenore Luciano Pavarotti, cioe' la moglie Nicoletta Mantovani e le quattro figlie Alice, Cristina, Giuliana e Lorenza....INSOMMA UN'OPERA BUFFA!!!

Roberto Pepe 17.12.10 08:16| 
 |
Rispondi al commento

1
La solitudine dei bravi ragazzi
Loris Campetti
Dal Manifesto
Brucia piazza del Popolo,bruciano le strade di Roma, brucia la rabbia di decine di migliaia di studenti quando alle 13,41 viene annunciato il voto di fiducia a Berlusconi. Hai voglia di dire che tanto quello lì ha perso politicamente: i simboli sono importanti. E quella maledetta legge Gelmini fermata dalla rivolta delle scuole e delle università ora torna in campo. I tre voti che salvano il governo cancellano definitivamente la fiducia della piazza nella politica, cancellano il futuro di una generazione. E ne condannano un’altra alla precarietà. La stessa rabbia degli operai metalmeccanici arrivati da Padova o da Pomigliano che vedono il modello sociale di Marchionne puntare contro di loro come come i blindati della Polizia e della Finanza. Vedono tornare il panzer Sacconi lanciato a bomba contro lo Statuto dei lavoratori. Quel voto del Palazzo, quel mercato sub-politico che umilia il Parlamento cambia l’umore della piazza, la protesta esplode e poche voci si alzano contro chi magari è arrivato organizzato in piazza, non invitato, per far casino. Nessuno prova pietà per qualche suv sfasciato sul Lungotevere, per una Jaguar che brucia, per i bancomat presi a colpi di sampietrini: sono simboli di un potere odiato oggi più di ieri, rappresentano anch’essi un modello diseguale, ingiusto, basato sul furto ai poveri, tanti, per dare ai ricchi, pochi. Goliardia? Non solo, e non soprattutto. Il blindato e qualche altro mezzo che bruciano tra piazza del Popolo, via del Corso e via del Babbuino non trovano solidarietà tra i giovani e giovanissimi che si affollano dietro chi resiste alle cariche della polizia. Quando un blindato tenta di sfondare il muro umano che, a differenza del Parlamento,sta sfiduciando B ma viene ributtato indietro,parte un applauso corale. Questa non è goliardia, è rabbia di chi vede sfilarsi futuro e diritti e non ci sta
Così brucia piazza del Popolo.
(segue)

viviana v., Bologna Commentatore certificato 17.12.10 08:15| 
 |
Rispondi al commento

Prima di generare stupidamente il panico, sarebbe meglio assicurarsi di cosa si tratta: vedi a questo link http://www.assoconsulenza.eu/Resources/ber-commissariata.pdf
Una cosa è l'economia a rischio, ben altra cosa sono le truffe

DANILO Manieri 17.12.10 08:06| 
 |
Rispondi al commento

LETTERA AI RAGAZZI DI ROMA

CHI HA LANCIATO un sasso alla manifestazione di Roma lo ha lanciato contro i movimenti di donne e uomini che erano in piazza, chi ha assaltato un bancomat lo ha fatto contro coloro che stavano manifestando per dimostrare che vogliono un nuovo paese...
SE PERO' QUESTI UOMINI E DONNE NON FANNO I NOMI DEI TEPPISTI AL LORO FIANCO SONO SOLO COMPLICI!!

ugo f. Commentatore certificato 17.12.10 08:04| 
 |
Rispondi al commento

Qui il comunicato della Banca d'Italia:
http://www.bancaditalia.it/media/comsta/2010/CS_BER.pdf

Qui altri comunicati sul commissariamento della banca:
http://www.bancaditalia.it/;internal&action=search_result.action

marco santarelli 17.12.10 08:04| 
 |
Rispondi al commento

Lo debbo dire: grande Di Pietro!

cettina* d., sicilia

§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§


Scilipoti e la palazzina abusiva
in comproprietà con parenti della cosca
La storia sta scritta nelle 225 pagine della commissione interforze firmata nel 2005 dal viceprefetto di Messina.

Un documento decisivo che portò allo scioglimento della giunta del comune di Terme Vigliatore di centrosinistra per infiltrazioni mafiose
Un immobile abusivo in comproprietà con alcuni parenti di boss della ‘ndrangheta. E così dopo la vicenda dei sette immobili pignorati per far fronte a un debito da 200mila euro e un’accusa per produzione di documenti falsi, il curriculm di Domenico Scilipoti si arricchisce ulteriormente. Lui, già membro del Fuan (movimento di estrema destra), un passato da socialdemocratico, da pochi giorni ex deputato Idv che ha votato la fiducia al Cavaliere, nel casellario personale mette anche la vicenda di una palazzina di tre piani costruita abusivamente nel paesino di Terme Vigliatore, in provincia di Messina.

http://www.ilfattoquotidiano.it/2010/12/16/scilipoti-e-la-palazzina-abusiva-in-comproprieta-con-parenti-della-cosca/82081/

Ora, mia cara signora, mi spieghi un pò come mai il suo grande Di Pietro non si è accorto che questo figlio di puttana di Scilipoti ha militato per 12 ANNI nel suo partito?

Questo figlio di puttana di Scilipoti faceva comodo a Di Pietro per incamerare voti!

E non c'è solo il mafioso Scilipoti.
Ce ne sono molti altri dentro l'IDV.

Concetta Concettina Commentatore certificato 17.12.10 08:03| 
 |
Rispondi al commento

Perchè dare delle informazioni distorte in questo modo? Alla banca è stato imposto il congelamento dei conti (bisognerebbe anche dare un valore a questo congelamento, magari) e all'operatività sugli stessi (magari specificando chi è l'utenza di questa banca, o no?).

Ma perchè paventare una catastrofe dietro ad ogni oramai ordinario caso 'fuori dai canoni'? Perchè far sembrare che il BER sia la Lehman italiana?

Quando parli di economia tante volte non riesco a capire dove vuoi andare. Me lo spieghi? Grazie.

PS ma l'informazione deviata non genera asimmetria informativa?

Michele Peggion 17.12.10 07:38| 
 |
Rispondi al commento

La russa sei una MERDA.
chiedo scusa alla merda di averla paragonata a lui

Mario Cominetti 17.12.10 07:32| 
 |
Rispondi al commento

Fratelli noi siamo nati dalla notte
in lei viviamo e moriremo in lei

pero la luce sarà domani per molti
per tutti coloro che oggi
piangono la notte

pero coloro che viene
negato il giorno

per tutti la luce
per tutti tutto

lottiamo per farci ascoltare
e il MALGOVERNO GRIDA

soperbo e tappa le bocche
sue orecchie coi i cannoni

lottiamo per un lavoro degno
e il malgoverno vende corpi e vergogna

lottiamo per la vita e il
malgoverno offre morte come futuro

lottiamo per la giustizia
e il malgoverno si riempe di CRIMINALI E ASSESINI

Lottiamo per la pace e il governo
annucia guerra e distruzione

casa, terra, lavoro, pane, salute, EDUCAZIONE
independenza democrazia libertà


queste furono le nostre richieste
nella lunga notte dei 500 anni
queste sono oggi le nostre esigenze

TENEMOS TODOS LA MISMA SANGRE

a coloro cui la morte è un regalo
a coloro cui la vita è proibita

PER NOI LA ALLEGRA RIBELLLIONE QUI SIAMO
LA DIGNITA RIBELLE IL CUORE DIMENTICATO
DEL MONDO

sub comandante Marcos!

y viva ZAPATA destri farabutti! siete uguali ovunque il fascismo è la peggiore delle miserie umane.
E IO NON DIMENTICO NE PERDONO


http://www.youtube.com/watch?v=fyH7tmwzWu4

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.12.10 07:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

don Aldo manda

Non solo brutta, ma anche vecchia.
Già nel 1969 Ennio Flaiano, abruzzese d'adozione, dipingeva l'Italia in questi termini:
"Italia, paese di porci e di mascalzoni. Il paese delle mistificazioni alimentari, della fede utili­taria (l'attesa del miracolo a tutti i livelli) della mancanza di senso civico (le città distrutte, la speculazione edilizia portata al limite) della protesta teppistica, un paese di ladri e di ba­gnini (che aspettano l'estate) un paese che vi­ve per le lotterie e il giuoco del calcio, per le canzoni e per le ferie pagate. Un paese che conserva tutti i suoi escrementi".
(Diario degli errori p.116 – Adelphi 2002)

Più tardi, Luigi Villa, in un suo libretto su Pio XII e il Vicario di Hochhuth cita questo giudicio di Montanelli:

"In Italia, la "Verità" si può dire solo se si è in tanti. Perché in Italia aver torto non è pericoloso. Basta averlo in coro, cioè insieme a tutti gli altri. I pericoli grossi li corre solo chi nel coro fa stecca, anche se la fa per dire una verità, che poi i fatti convalidano. La legge di questo Paese è quella del gregge. Tutto si può fare, sia l'errore che il riconoscimento dell'errore, purché tutti insieme. per l'isolato non c'è scampo. In ogni epoca e sotto qualunque regime egli è e rimarrà sempre il nemico (delle pecore) numero uno".

(Indro Montanelli citato dal sac. Luigi Villa nel suo libretto: Pio XII Il Vicario di Hochhuth...)

viviana v., Bologna Commentatore certificato 17.12.10 07:15| 
 |
Rispondi al commento

avete sentito ieri a mastella in anno zero?

uno dei motivi di perche per i mafiosi di ultra destra dal peggiore governo degli ultimi 150 anni?

i parlamentari guadagnando molto bene comprano ville di 500 millioni soldi che impegnano 4 o 5 anni a guadagnarlo e fanno MUTUI

cosi facendo vogliono continuare con loro poltrone sicure!

e si sono della opposizione basta pochissimo al cavalliere per tentarli e tradire

quando questi vengono a dirgli "ti paghiamo noi il mutuo e assicuriamo un posto nel prossimo governo"

questi sono i "destri" al governo il partito della liberta e dal buon governo

ma i debiti lo lasciano a tutti noi

non sono liberisti e lasciano i debiti a la libera impresa lo lasciano a lo stato!

diventano socialisti quando li conviene a questi fascisti farabutti


ma non ha la colpa i nano ma si chi lo vota

NON è VERO COMPAGNO CAMPA?

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.12.10 06:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione