Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

La propaganda economica


TREMONTI_VIASCOLTA.jpg

La propaganda economica non conosce soste, un giorno cresce il Pil, il giorno successivo aumentano i consumi, un altro la fiducia dei mercati e un altro ancora si pubblica la percentuale di mutui non pagati del 2007, di prima della crisi, come se fossero attuali. Le balle economiche sono assolutamente bipartisan, sia sui giornali debenedettiani che in quelli di osservanza berlusconiana e confindustriale, con la copertura quotidiana dell'artiglieria pesante delle televisioni di Raiset. Il cittadino si sente in colpa, è lui che è disoccupato, non l'economia che va a picco.
La politica del Governo si può tradurre in una sola parola: "tagli". Li chiamano riforme, come nel caso della scuola, ma sono solo riduzioni di spesa. In guerra le sconfitte si trasformano in ritirate strategiche, in economia l'impossibilità di pagare i titoli di Stato emessi per tenere in piedi il debito pubblico è definita "ristrutturazione". Ristrutturare significa che il valore di un titolo da 100 euro diventa 40/30/20 euro. Il meccanismo è lo stesso della perdita di valore delle azioni di una società che può perdere anche il 90 % senza che nessuno possa lamentarsi. Fa parte delle regole del "mercato". Se la Nazione è a rischio, lo sono anche i suoi titoli e chi li compra può ringraziare solo sé stesso se perde tutto. Certo, può ringraziare anche la propaganda governativa e dell'informazione asservita al governo grazie al finanziamento di 329 milioni di euro per il 2011.
Ieri, tra le fanfare italiane dell'aumento del PIl dello 0,1% rispetto alle previsioni, la JP Morgan ha pubblicato l'ennesima tabella sui PIGS, l'Italia primeggia in negativo. I dati sono relativi al 2011 ai titoli in scadenza. Classifica: Italia: 154,7 mld/€, Spagna 45,1 mld/€. Portogallo 9,5 mld/€, Irlanda 4,4 mld/€. La somma dei rimborsi tutti i PIGS non arriva alla metà di quelli del nostro Paese.

classifica_image.jpeg

Nel 2011 l'emissione complessiva di titoli italiani sarà, salvo sorprese, di 240 miliardi (titolo del Sole 24 Ore: "Nel 2011 emissioni più leggere (sic)" Quando fai debiti per pagarli devi produrre di più, ma l'Italia è penultima nel mondo per crescita nell'ultimo decennio, 179sima, un posto prima di Haiti. E il debito aumenta, nel 2011 arriverà ai 2.000 miliardi. L'interesse sul debito è già aumentato. Tremorti è costretto a riconoscere interessi più alti. La stima da pagare per il 2011 è di circa 80 miliardi pari a quattro finanziarie. La parola d'ordine è sempre la stessa: "Va tutto bene!", la stessa usata da Tremorti, spalleggiato dalla stampa, prima della manovrina di 25 miliardi della primavera 2010. Nessuno vuole le elezioni perché equivarrebbe ad aprire il vaso di Pandora del default. Pur di non andare alle urne le proveranno tutte.
Siamo arrivati alla bancarotta nazionale per un motivo semplice, banale: la possibilità dei politici di spendere soldi che non hanno e di vendere i debiti sotto forma di titoli di Stato per continuare il loro bengodi. Nessuna spesa a livello comunale, regionale e statale deve essere più possibile senza una copertura certa. Il sindaco, il presidente di Regione, il ministro che utilizza soldi di cui non dispone deve pagare di tasca sua o finire in galera. Loro non si arrenderanno mai (ma gli conviene?), Noi neppure.

Berluscoma 2010

Berluscoma 2010 (Dvd)
Il tramonto della Seconda Repubblica raccontato da Marco Travaglio
Acquista oggi
la tua copia.


lasettimanabanner.jpg

10 Dic 2010, 18:12 | Scrivi | Commenti (415) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Mi dispiace disturbarvi, ma ho prenotato ad ottobre il dvd di Woodstock... per mail mi era stato scritto che mi sarebbe arrivato per Natale... non ho ancora ricevuto niente e neanche una risposta al quesito: "riuscirò a farlo come regalo per questo Natale?"... Spero in una vostra risposta... grazie!

Fabio Toni 16.12.10 17:55| 
 |
Rispondi al commento

che tristezza,non e'possibile che persone pagate da noi continuino ad affondarci..devo andare a casa tutti..resettiamo.

giorgio usai 16.12.10 07:51| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi sveglia!!!
Non sprecate le vostre forze e il vostro tempo così...
Guardate su YouTube "IL PIU' GRANDE CRIMINE" di Paolo Barnard, vi farà aprire gli occhi!

Matteo Rossi 14.12.10 18:19| 
 |
Rispondi al commento

*****************************************************

Per vedere la realtà, senza fregature
vai su

http://www.anakedview.com/

Leggi gli articoli e scarica gratis il nostro ultimo podcast “Media e Cronaca: Seguite i $oldi”

http://www.anakedview.com/a_naked_podcast_2_media_cronaca.html

VOGLIAMO ESSERE IL MIGLIOR SITO D’INFORMAZIONE, PUNTO E BASTA.

*********************************************************

stelle info Commentatore certificato 14.12.10 12:22| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
diamo a Cesare quel che è di Cesare. La crisi economica si chiama cancro finanziario-speculativo reso possibile dall'aver i politici trasferito la sovranità monetaria alle banche di privati cittadini (1913, nascita della Federal Reserve System).
Su 600.000 mld di dollari di denaro virtuale in circolazione, 300.000 miliardi sono derivati gestiti opacamente da 9 banche (Ice Trust, si chiama questo gruppo, tra cui spiccano Goldman Sachs e per l'europa Deutch Bank, fonte La Stampa di ieri 13 dicembre 2010).

Come può l'economia degli Stati, indicata dal P.I.L in totale 50.000 miliardi, resistere all'attacco speculativo 6 volte più potente?
Non può, gli Stati, i partiti, i politici si adeguano al carro degli Oligarchi speculatori (dittatori, tiranni?).

Se ci limitiamo all'area economica, la soluzione di transizione appare chiara e semplice guardando i cosiddetti "paraculi europei inglesi":
utilizzano il dollaro (moneta mondiale per petrolio e commerci), l'Euro (moneta interstatale europea per i commerci con gli Stati europei), e la Sterlina (moneta dello Stato emessa dalla banca statale pubblica Bank of England per i problemi interni: affrontati senza indebitarsi con nessuno!).Basta imitarli!

Questo transitoriamente finché l'Europa non è è più l'Europa del business speculativo, ma quella della federazione politica degli Stati europei.

Per quanto riguarda i nostri politici/partiti per ignoranza e ricatto fanno quello che fanno, alcuni, troppi forse, per interesse personale.
Vanno eliminati: la soluzione è diversa che per l'economia (dove l'Euro va mantenuto, ma va aggiunta la moneta statale, la LIRA!).

Come nell'isola di Guersney (Gran Bretagna, ancora!) si eleggono persone indipendenti dai partiti. Basta imitarli!

Nell'area culturale, liberiamo la scuola dagli influssi politici/economici: si libera così il nostro futuro.
Ed é qui la ragione per cui l'Italia cresce dello 0,1%, non nella politica o nell'economia.
E ci imiteranno!!


Andrea di Furia 14.12.10 09:46| 
 |
Rispondi al commento

E' vero, la crisi c'è come è vero che stanno tagliando su tutto e di tutto. E' vero che le famiglie sono con le corde tese e direi quasi alla rottura. E' vero anche della propaganda, e che il parlamento è tutto da ricambiare, ma francamente non condivido lo spirito catastrofista. Questo perchè non ci porta da nessuna parte. Anch'io, anche la mia famiglia ha visto ridursi del 40% il flusso delle entrate economiche e non mi sento in colpa, ne io ne mio marito. Semplicemente abbiamo tagliato tutto il superfluo, e guardate che abbiamo 3 figli piccoli!!!!, con riduzioni altrettanto marcate - 38% su 2008 con tendenza ad un ulteriore riduzione se necessaria. Un amico economista mi ha insegnato che per non indebitarsi ulteriormente ci sono solo 3 strade. Aumentare le entrate, ma visto il periodo ipotesi da escludere, ridurre le uscite cosa difficile e dolorosa, e la terza via dove tutto deve essere calibrato, pensato e valutato. Insomma se una cosa non serve via si taglia, e poi ogni mese controllate scupolosamente le uscite ricordandovi che è il flusso in entrata che determina la capacità di spesa. Ecco noi abbiamo iniziato a farlo, con fatica ma i risultati ci sono perchè la mia famiglia c'è la fa anche con forti riduzioni di entrate. Molti sono gli esempi, in ferie andate in appartamento e a giugno, riciclate tutto e di più (vestiti e quant' altro) senza badare alla modapropaganda. E poi e sopratutto non sentirsi in colpa per la crisi ma piùttosto pensare che siamo stati baciati da un periodo di vacche grasse e che solo 30 anni fa non era cosi. Ricordo bene come si viveva, anche nel ricco nord!! Non abbattetevi ma resistete e come si dice in questo blog ...noi non molliamo e aspettiamo al varco i responsabili della situazione!!

marina salvetti 12.12.10 20:31| 
 |
Rispondi al commento

Dai è inutile scadere nell'antipolitica così. Si spendiamo tanto per i parlamentari, 3 miliardi di euro è stato il costo della politica nel 2009, ma rimane un goccia nell'oceano, solo gli interessi sul debito erano 50 miliardi. L'evasione fiscale sembra essere secondo recenti fonti (ho letto su repubblica) di circa 160 miliardi di euro, questa è sicuramente una cifra più consistente. Il problema è che gli evasori sono il cuore pulsante di questo paese, liberi professionisti in primis e credo anche piccole imprese, che si vedono già costretti a pagare uno sproposito di tasse per dei servizi indegni. Se tagliamo le gambe a loro tagliamo le gambe al paese, l'economia si ferma. Questo non vuol dire che non si debba fare qualcosa anche in questa direzione. La cosa più logica in realtà sarebbe uscire subito dalla schiavitù dell'euro (avere la moneta più forte del mondo fa solo male alle esportazioni, perlomeno alle nostre, visto che non siamo leader in praticamente nessun settore hitech), stampare tonnellate di moneta, fare inflazione e tornare a fare grossi investimenti pubblici, così da dotare il paese di infrastrutture decenti, secondo principi moderni (energie pulite ecc). Il New Deal ha funzionato con la crisi del '29, non vedo perchè non debba funzionare oggi. E poi nazionalizzare tutti i servizi di primaria importanza (energia, mobiità, BANCHE E ASSICURAZIONI, TELECOMUNICAZIONI, ecc), per evitare le collusioni tra politica e alta finanza. Telecom era un'azienda leader nel mondo, pur coi suoi tipici problemi all'italiana, oggi è un enorme fantasma di debiti, spolpata per ripagare il debito con cui è stata comperata (ASSURDO).

Alessio S., Parma Commentatore certificato 12.12.10 19:39| 
 |
Rispondi al commento

Debito pubblico che aumenta, PIL irrisorio e chi più ne ha più ne metta: ma quanto sarebbe stato interessante conoscere quanti milioni di euro avremmo risparmiato se per tutti i ns parlamentari fosse previsto un trattamento economico e pensionistico più in linea con quello "dei comuni mortali" e se anche a tutti i pensionati (ex parlamentari), comprese tutte le reversibilità, ancora in erogazione evidentemente, (N.B.: da quando è nata la Repubblica), fosse riconosciuta una pensione più in linea con la "decenza" (dunque dopo quarant'anni di lavoro e vietando le doppie, triple e chissà quadruple pensioni). Facciamo questo calcolo (anche per vedere quante finanziarie potremmo finanziare) e diffondiamone la conoscenza al popolo, perchè si sappia quale l'ammontare del privilegio assurdo che godono questi bastardi!.

Giovanni Addis 12.12.10 18:58| 
 |
Rispondi al commento

NOI siamo costantemente SODOMIZZATI da un puttaniere mentalmente malato,sorretto dalla peggior espressione del cesso-stato italiano,da una pletora di MONTANARI di merda,amici sodali di un ministro che prenderlo a calci nei coglioni sarebbe un DOVERE CIVICO;da un ministro mentalmente handicappato sorretto fisicamente altrimenti NON cammina nemmeno,dai suoi MANUTENGOLI di ROMALADRONA che sentono vicina la fine del ladrocinio perpetrato a chi ancora crede e,non si capisce perchè,insistano nel considerarlo nonostante gli sottragga vita e lavoro.Dove siamo diretti?????

emi f., voghera Commentatore certificato 12.12.10 14:51| 
 |
Rispondi al commento

e inutile ripetere sepre le tesse cose
la casta non e' il primo problema.
Beppe Grillo deve dire la verita'.
Solo se i 5o6 milioni di Italieni che oggi
compano di corruzione, evasione,
e di abuso lavoreranno per magiare, solo allora spazzeranno via
la casta di politici corrotti.
Oggi e come se chiederesti a un tossicodipendente
di ammazzare il suo fornitore di droga.
Beppe Grillo ci deve spiegare come mettere a lavorare
questi 5 o 6 milioni di Italiani. Poi tutti gli altri problemi
si risolvono da soli, incluso Deficit e Mafia.

nanni 12.12.10 11:34| 
 |
Rispondi al commento

come dice nando l'americano,visto che per loro i DISON onerevoli con le armi comuni non possiamo fargli nemmeno il solletico,COSTITUIAMO QUESTO BENEDETTO STUDIO LEGALE COLLETTIVO,che possa in modo del tutto legale e regolare promuovere cause dirette agli sfasciatori dell'economia italiana,(vedi gli articoli della costituzione citati dal nando). siamo troppo lenti a fermarli con la pazienza e l'insulto; colpiamoli al cuore,direttamente nei loro interressi,sono responsabili degli atti che legiferano e che provocano danni alla collettività e allora denunciamoli per questo.abbiamo strumenti per denunciarli direttamente e uninominalmente per le loro azioni? bene adottiamoli.
non continuiamo a porgere loro l'altra guancia pensando che prima o poi si redimeranno;saremo tutti morti o zombi. beppe costituiamo il ns UFFICIO LEGALE 5 STELLE. presto + presto possibile.

o ferlingot Commentatore certificato 12.12.10 10:13| 
 |
Rispondi al commento

SONO D'ACCORDO COMPLETAMENTE CON TINAZZI E NANDO DA ROMA. SONO UN PENSIONATO, MA PER FARE UNO STUDIO A 5STELLE 100,00 EURO CE LI METTO, MA CARO GRILLO, PERCHE DOPO TANTE RICHIESTE DI TANTI BLOGGER NON CHIEDI PER ES. A GIOACCHINO GENCHI DI ORGANIZZARNE UNO? PERCHe?, PERCHE? DEVO COMINCIARE A PENSARE MALE? LASCIARCI SFOGARE SUL BLOG E VAFFANCULO? PERCHE NON PRENDI POSIZIONE ALMENO? PERCHE?, PERCHE? GIOACCHINO GENCHI MINISTRO DEGLI INTERNI GIOACCHINO GENCHI MINISTRO DEGLI INTERNI, ALTRO CHE QUEL PREGIUDICATO DI marroni, (MA CE LI HA?) MARTELLINI O NOCENTINI ANDREA

martellini o nocentini andrea 12.12.10 08:39| 
 |
Rispondi al commento

Non paga conto al bar,ucciso a bastonate......

se dipendesse da me,vista la storia, una bella medaglia d'oro al valore civile all'assassino....anzi 2!

è ora di finirla con questo falso perbEnismo all'italiana che premia solo i delinquenti!

bruno bassi 12.12.10 08:15| 
 |
Rispondi al commento

Nell'anno 94,dopo la caduta della dinastia demosocialrepubblicana,nel 15mo giorno dell'ottavo mese di
nostro signore,un omino con occhialini scuri cappello,in saariana e bastoncino rossiccio col muso talvolta porcino si inerpicava per la via dello Sdrucciolo in quel di Scansano nella
maledetta Maremma Toscana:era l'inviato del nuovo
duce della casa di Arcore della dinastia dei Berluscones.
Era stato inviato colà per carpire il segreto di una
scritta magica che tanti mali aveva procurato al duce precedente tal Bottino Crassi detto" Ganascia selvatica" gran dissipatore di fortune altrui e gran menefreghista delle scritte.
La scritta era dell'anno domini 1548,in latino:
SUMPTUS CENSUM NON SUPERET.
L'omino leggeva e rileggeva ma ne la sua
perfetta conoscenza del latino ne gli ottimi studi
giuridici gli permettevano di tradurne il magico significato in italiano :.... era un padano.
Sudava era nervoso e tra un pensiero e l'altro pensò bene di rivolgersi ai suoi vecchi
amici cattocomunisti in particolare un
certo Baffo da Gallipoli,nemico acerrimo del pro
prio segretario Occhietto da Vattelapesca e dei susseguenti.
Tal Baffo era noto per la sua perfetta conoscenza
della lingua ma soprattutto per i sui grandi meriti di accordi alle spalle di tutti anche della propria povera madre e per le furbate.
La discussione fu molto amichevole tanto che non trovò nulla da ridire furbescamente quando l'omino disse rinfrancato di aver capito la magia:
L'ENTRATA NON DEVE MAI SUPERARE LA SPESA.
Il duce quando ascoltò dal suo fido la magia tradotta esclamò:ne ero sicuro ! e furono grandi festini e luminarie
Ancora oggi alla quinta luna del mese dodici dell'anno 33 del secolo 31mo,gli sparuti padani
e gli italiani del nord africa stanno patendo le conseguenze di tanta scelleratezza


gigi fiorentino 11.12.10 21:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Salve,
il fatto è che i partiti si sono accordati con le principali banche, UNICREDIT in primis per comprare i titoli di stato italiani, in modo da sostenere l'enorme debito pubblico, che in gran parte è stato ingigantito proprio dai privati che per anni si sono fatti arricchire con leggi speciali, rottamazioni ed incentivi. Del resto come accade oramai anche negli USA dove la collusione tra finanza e politica è strettissima. Vi chiederete perchè? Ebbene i costi della politica si sono fatti talmente alti che a sostenerli sono le maggiori Corporations e potentati finaniari. In breve altrimenti come avrebbero mai potuto fare Prodi, D'alema, Berlusconi e molti AD delle maggiori aziende per non finire in galera se non si fossero fatti in comune accordo le leggi per impedire regolari processi. Sempre con leggi salva processi che hanno indebolito fortemente la giustizia italiana.
Ma questo duplice scandalo; l'indebitamento e la collusione politico-finanziaria, sono purtroppo planetarie, in testa il modello anglosassone per eccellenza, ovvero l'Impero muscolare- finanziario USA.
Qui un divertente e puntuale articolo su come sbagliano in America a gestire la cosa pubblica e quindi come non dovremmo fare noialtri per uscirne evitando il fallimento.
http://onaocn-finanzaetica.blogspot.com/2010/09/ben-bernanke-corsa-tris-degli-errori.html

ona ocn 11.12.10 20:11| 
 |
Rispondi al commento

C'è un'unica strada da percorrere:
Recupero massiccio dell'evasione fiscale!
Si ma come si fa?
E' semplice, quando si scopre un evasore
di un certo peso, diciamo sopra i 50,000 euro
si passa automaticamente al penale.
In poche parole "galera", altro che sanzioni pecuniarie!
Galera vera, quella in cella, per anni.
State sicuri che, dopo uno o due esempi,
il gettito fiscale si quintuplica,
anzi, forse si decuplica.
Gli evasori non sono dei delinquenti abituali,
e la prospettiva della galera
è un deterrente decisivo.
L'aumento del gettito
avrebbe una doppia valenza, e cioe:

1) Fornirebbe le risorse necessarie per pagare gli interessi sul debito, che sono la vera pietra al collo della nostra economia, dandoci la possibilità di andare a diminuire, la parte del debito in conto capitale.

2) Farebbe emergere la parte sommersa dell'economia, e quindi aumentare il PIL, e quindi migliorare il rapporto debito/pil, sia facendo diminuire il numeratore, sia facendo aumentare il denominatore.
E' una cosa che si può fare subito, a costo zero, con una semplice legge che introduca o aumenti, in modo sostanziale,le pene detentive,
basta volerlo,
ed è quì il vero problema.

Luigi D., Ancona Commentatore certificato 11.12.10 19:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il debito va dichiarato estinto,
chi ha dato ha dato, chi ha avuto ha avuto .
fanc.

al casula, cagliari Commentatore certificato 11.12.10 19:46| 
 |
Rispondi al commento

Io penso sia da rivedere l'intero sistema su cui si regge la baracca. Bisogna tornare indietro di 30 anni per riprendere ad autofinanziare il proprio debito pubblico: una nazione civile non può essere buttata sul mercato e colà fatta oggetto delle peggiori speculazioni, come si trattasse di una volgare SPA. E' necessario riprendere in mano il proprio destino, uscire dall'euro, dare avvio ad un massiccio piano di investimenti pubblici attraverso emissione di una forte quantità di massa monetaria tale da vincere l'attuale stato deflattivo: in tal modo i grandi accumuli di denaro realizzati dalle banke in questi anni varrano assai meno, vedendosi costrette a fallire per effetto della montagna di debiti sinora saldati SOLO dalle finanze pubblike. Occorre nazionalizzare le grosse banke, le aziende con capitali in grado di influire sullo stato socio economico, calmierare i prezzi dei beni primari (casa, cibo, energia) e rendere effettivamente liberi quelli dei beni non indispensabili.

Socialismo Nazionalista 11.12.10 19:42| 
 |
Rispondi al commento

SVERGOGNATI, SEQUESTRATEGLI TUTTI I BENI.

giacinto ciminello 11.12.10 19:23| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi, ho letto un pò di commenti. Invece di lamentarci e basta dovremmo proporre qualcosa. Se date un'occhiata rapida al bilancio dello stato vi rendrete conto che qualcosa non funziona, abbiamo un sostanziale pareggio tra entrare e spese (pure se i servizi fanno schifo) e ogni anno enormi interessi sul debito da pagere (decine di miliardi di euro) e circa 200 miliardi di euro di debito da ricollocare. Un Paese non può funzionare in questo modo, non può funzionare a debito, schiavo delle banche. Il problema è come lo eliminiamo il debito? Qualcuno ha delle idee attuabili? Tenete conto che circa metà del debito è nei confronti di italiani e metà di stranieri (non so in che percentuali ripartito tra piccoli risparmiatori, banche, fondi, stati esteri, ecc). Cosa facciamo? Diciamo di punto in bianco il debito non c'è più, se qualcuno rivuole i suoi soldi venga a dichiararci guerra? No perchè per darvi un'idea, dovremmo fare 5 anni senza la minima spesa per rientrare, e indirizzare tutte le entrate tributarie annue al pagamento del debito, ed è impraticabile. Se lo si spalma negli anni gli interessi continuano a crescere e i tagli alle spese sarebbero comunque enormi. Il 43% del debito è detenuto da Bankitalia o altri fodni monetari italiani, io comincerei da lì, dichiarando il debito estinto a priori. Poi se la vedano quei ladri di Bankitalia con centinaia di miliardi di euro di buco.

Alessio S., Parma Commentatore certificato 11.12.10 18:15| 
 |
Rispondi al commento

alò nuovo post

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 11.12.10 16:58| 
 |
Rispondi al commento

In Russia ormai è un allarme sociale: studentesse e casalinghe che si vendono occasionalmente per comprarsi "qualcosina in più". Si calcola che quasi la metà delle donne tra i 18 e i 44 anni che guadagnano meno di duemila euro al mese lo faccia

http://espresso.repubblica.it/dettaglio/mosca-prostitute-per-gioco/2140090

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 11.12.10 16:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una insegnate siciliana a radio padania

;))))))))))))

leghisti gira che te gira sono sempre loro a darvi educazione il peccato che in vs cervelli pieni di muffa non cresce niente.

http://www.youtube.com/watch?v=D20HR4CGGb8

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.12.10 16:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si volete ridere dal leghista salvini questo che ingrasa a colpo d'occhio

Nel video un Calabrese, con la C maiuscola manda a fare in culo a questo leghista ignorante in diretta a radio padania

leghisti voi siete proprio così come dice questo signore calabrese.

ignoranti dove insegnanti meridionali vi hanno insegnato a leggere e scrivere.

http://www.youtube.com/watch?v=bW16DBGQs7o

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.12.10 16:29| 
 |
Rispondi al commento

Milano era da Bere.
Milano è un Bidone.
E se la son Bevuta,
come fosse un Martini.
Non era mia,
forse un Cardinale,
anche se un Punto,
ancora rimane.
Milano è un Cesso
di Mafia e Pattume,
dentro al Duomo,
non c'è un Bonzo,
da Candelabri e
Sandalo, Incenso,
solo un Uomo,
mi Guardava.

Sorrideva, Intenso,
semplice.

Immenso.
Incontenibile,
vendeva Ombrelli
Pakistani: gli Occhi
Neri.

Gia' eran Lontani.

enrico w., novara Commentatore certificato 11.12.10 16:22| 
 |
Rispondi al commento

riflessione sull'arte di parte:

un tempo cera la sinitra che ascoltava de andré e gaber......ora c'è la centro-sinistra che ascolta cristicchi!

puaaaa!!!!!


E poi ora si fa dei cantastorie morti una specie di santoni venerabili da mettere accanto al ce.....

sarà stato anche un biuon cantautore ma de andré non è un dio e neppure gaber però se fanno la fondazione per mike buongiorno allora possiamo fare la fondazione anche per pierino (alvaro vitali) cioè appena sarà morto....corna in terra!

bruno bassi 11.12.10 16:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando eSci dalla tua Tampa e ti Butti sul Budello della Pubblica via e ti In$acchi all'Esofago del Biglietto Unico per l'Unica Auto$trada che porta alla Tana del Diavolo e Sfoci nella Tampa del Supermecato dall'E$$eLunga come lo $terco del Diavolo che ne U$cira' e ti cacci $ul Binario Unico dell'Unico treno che di $tatale ha sol la Esse, come di $e$$o abbreviato e $cendi nel grembo Fognario del Treno Unico di Metro' $otterraneo con lo $tesso biglietto e ti vedi quel Buco di Ca$tello $'for$'E$co dal giardino Piangente degli Oh Bei!, non piu' bei, a lacrimar le $tille luminarie da mille Euro al metroquadro per un Natale Piangente e ritorni al tuo $tringer biglietto Unico per la $trada ferrata, unica anche sulla Nord.

Quando il Biglietto è Unico, Ultimo...
A Casa del Diavolo, $ai d'esserci entrato ed u$cito per una volta ancora.

E poni lo Sguardo al Cielo.

enrico w., novara Commentatore certificato 11.12.10 16:14| 
 |
Rispondi al commento

@ Natalina

Ma ci vuoi dire tu che ca..o di lavoro fai?
Per te studenti,ricercatori,professori,laureati,consulenti,operai,gente del sud sono tutta classe assistita.
Ma qual'è il tuo curriculum e chi per te è degno di lavorare in questa nazione?
Ma tu che ca..o produci,chi sei e cosa fai?
Illuminaci,dacci una dritta,ma se la tua idea di lavoro è quello di diplomarsi alla scuola radio elettra e poi vivere di politica allora puoi andare subito a fanculo.

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 11.12.10 16:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Manifestazioni a favore di Assange per sua liberazione ADESSO NEL MONDO invece qui i gazzebi dal nanetto più amato degli italiani repartono caramele.
Día: Sábado, 11 de Diciembre 2010
En las siguientes ciudades:
Madrid a las 18:00
Embajada británica en Madrid
Torre Espacio
Paseo de la Castellana 259D

Alicante a las 18:00
Plaza Calvo Sotelo, 1, 03001 Alicante
Teléfono del consulado: +34 965 21 60 22‎

A Coruña a las 18:00
Consulado de Suecia en A Coruña
Sale del Cantón Grande a las 18.00 en el Obelisco hacía la Avenida de Linares Rivas 18-21,

Barcelona a las 18:00
Consulado General Británico en Barcelona
Edificio Torre de Barcelona
Avenida Diagonal, 477, 13º, 08036 Barcelona
Sevilla a las 18:00

Ayuntamiento de Sevilla
Plaza Nueva 1, Sevilla, Spain
Teléfono de la embajada: +34 954 50 56 56
Valencia a las 18:00

Consulado de Suecia en Valencia
Plaza Porta de la Mar 4, pta 8, Valencia, Spain

Zaragoza a las 18:00
Frente al Banco de España de Zaragoza

Málaga a las 18:00
Sale de Plaza Constitución hacía los consulados
Plaza de la Constitución

Buenos Aires (Argentina) a las 13:00
Embajada Británica en Argentina
Dr. luis agote 2412, Ciudad Autónoma de Buenos Aires, Argentina

México DF (México) a las 18:00
Embajada Británica en México
Río Lerma 71 (esquina con Rio Sena), Del. Cuauhtemoc, Mexico DF
Bogotá (Colombia) a las 18:00
Embajada Británica en Bogotá
Torre Propaganda Sancho, Calle 98 No. 9-03 Piso 4 Bogota, Colombia

Lima (Perú) a las 11:00
Embajada Británica en Perú
Torre Parque Mar piso 22, Lima, Perú
Amsterdam (Holanda) a las 14:00
Museumplein, Amsterdam
Holland

São Paulo (Brasil) a las 11:00
Consulado Geral Britanico
Rua Ferreira de Araujo 741 Pinheiros
São Paulo. SP. Brasil

il mondo si movilizza ma la signorina frattini non lo sà rapresenta un governo tiranico

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.12.10 15:56| 
 |
Rispondi al commento

Mi sono chiesto da subito se fosse costituzionalmente corretta la chiusura della Camera da parte del governo.
Credo di aver capito ora che essa era necessaria e funzionale per il mercato del bestiame.
Certamente se la Camera funzionasse regolarmente il tempo per le compravendite non sarebbe sufficiente.
Da un lato i compratori di voti dovrebbero avere il tempo di cercare i clienti.
Dall'altro lato i venditori del voto devono avere il tempo di trattare.
A questo punto io dico:
- E' costituzionale tutto questo?
Oppure:
In vacanza delle camere, non si può forse ipotizzare con comodo un golpe?
Abbiamo un capitalista estremo senza scrupoli che può comprare tutto; che ha l'appoggio dei servizi segreti più o meno "deviati"; abbiamo le forze armate mercenarie; abbiamo la gerarchia ecclesiastica che ha accettato il piatto di lenticchie....
Coso ci vuole di più?....
E l'opposizione che fa un'adunata a piazza S. Giovanni invece di farla a Montecitorio e prendere di brutto l'iniziativa !!!!

Giuseppe Flavio, vicenza Commentatore certificato 11.12.10 15:52| 
 |
Rispondi al commento

@ Natalina
***

non credo fossero tutti figli di papà
quelli che hanno preso manganellate
dalla polizia inglese..

http://www.comedonchisciotte.org/site/index.php

Paola Bassi Commentatore certificato 11.12.10 15:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ Panino 14:15
***

da piazza S. Giovanni

http://beta.youdem.tv/

:)

Paola Bassi Commentatore certificato 11.12.10 15:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Progetto Genoma procedeva alla Spedita, in tutta Segretezza.
I Trenini Verdi partorivano ogni MAttina le Colture Cellulari per la Grande Fabricha.
Muti, Attoniti, Preagonici, non trattenevan che poche Gocce di quel Sangue avito.
La Grande Guerra Batteriologica, ne aveva Sterminato i Caratteri Primigeni ed or si Trascinavan Inebetiti, gli Ewsponenti Ultimi.
Del NeoHomo.
Temevan il Nucleare, ma solo fu un Incidente di Passaggio, così gli avevan NArrato i Nonni, quando lo Riscattarono al Banco Alimentare.
Sì, grazie a Loro, Benestanti, che s'eran ritagliati dei Bollini, digiunando a giorni Alterni e PAsti ALterni, una sorta di Esercizio Funambolico.
Solo i Vecchi potevan aver RApporti coi Bimbi, persin di natura Sessuale, così imponeva la NeoLegge.
I Funzionari Verdi Funzionavano alla Grande, e quand'anche si Guastavano, una Ripassata al Riverginatore Cerebrale Cutaneo, ed il FAllo si Rimarginava.
Il Grande Uovo, poteva così, Fibrillare nel suo ALbume.
"Sieg Heil, Herr Prezident!", e la Sfilata dei piccoli Uteri iniziava.
Contenitori da Ingravidare al seme Transgenico e Bastardo.
Un Monte Santo, un po' Abbreviato.
Monsanto, sul Breviario.

E la Stella Nera, lagrimava Sfilacciata in una Pozza di Raggrumato nero, impeciato.
L'Angelo, pose la Tromba alle Labbra e la Volta Celeste s'Accartoccio'.

Cori di Bimbi, nell'Oltre...

enrico w., novara Commentatore certificato 11.12.10 15:42| 
 |
Rispondi al commento

Buonasera,
buongiorno per voi che state in Italia, sono un collezionista di montagnole di rifiuti, italiano all'estero.
La mia collezione va avanti lentamente ma in modo continuo e posso così assaporare fino in fondo questi capolavori dell'Arte Pop Mondiale.
La notizia che voglio riportare dice che i nostri capolavori iniziano ad essere apprezzati anche all'estero.
E purtroppo così è a rischio il vostro patrimonio di arte popolare contemporanea.
In Norvegia sono euforici al settimo cielo perchè 80.000 tonnellate di opere d'arte stanno per essere esportate là.
Forse anche clandestinamente, è da verificare.
Con la scusa di bruciarle, perché solo un pazzo brucerebbe capolavori del genere, si sta operando quello che nei fatti e ai miei occhi di collezionista è un vero e proprio trafugamento di opere d'arte Pop.
Conserverò nella mia collezione l'immagine pubblicata dal quotidiano norvegese di un'opera d'arte che altrimenti andrebbe irrimediabilmente perduta...

http://corrieredelmezzogiorno.corriere.it/napoli/notizie/cronaca/2010/10-dicembre-2010/esultanza-tv-norvegese-coi-rifiuti-campani-combustibile-anni--18146568739.shtml

Alessandro Pelagatta Commentatore certificato 11.12.10 15:35| 
 |
Rispondi al commento

All'ombra dell'ultimo Monte
si era assopito un Presidente,
aveva un solco lungo il viso
come una spece di sorriso.

Venne alla spiaggia un Berluskino
due occhi grandi da stronzino
due orecchie enormi da paura
e in testa una notte d'avventura

E chiese al vecchio dammi il Colle
ho poco tempo e sono folle
e chiese al vecchio il seggiolino
ho fretta e sono Berluskino.

Gli occhi dischiuse il vecchio al giorno
non si guardò neppure intorno
ma con la penna firmo' il foglio
per chi diceva il tuo posto voglio.

E fu il calore di un momento
poi via di nuovo come il vento
davanti agli occhi la gnocca in mente
dietro alle spalle un presidente.

Dietro alle spalle un presidente
e solo la gnocca nella mente
è già il rimpianto di un bocchino
giocato all'ombra di un lettino.

Vennero in sella due gendarmi
vennero in sella con le armi
chiesero al vecchio se lì vicino
fosse passato un Berluskino.

Ma all'ombra dell'ultimo monte
s'era assopito il presidente
e aveva un solco lungo il viso
come una specie di sorriso
e aveva un solco lungo il viso
come una specie di sorriso.

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 11.12.10 15:34| 
 |
Rispondi al commento

NON C'E' CRESCITA SENZA MERITO

Ognuno nella vita deve fare quello che sa fare per rendersi utile e produttivo.
Se non cambia questa ca..o di politica partitocratica non ci sarà mai crescita.
Invece è un crescendo di scandali,corruzione,collusione,concussione,parentopoli,nepotismo,baronismo.
Se anche la rappresentanza politica non ha merito allora il dado è tratto e dal vertice della piramide fino alla base è tutto inefficienza e spreco.
Forse qualcuno non si è accorto o fa finta di non vedere che la vera forza economica di questo paese è il terziario ed i servizi e sono merito quasi esclusivo della piccola e media azienda.
Questo tipo di impresa si finanzia da sola,si aggiorna da sola,si converte velocemente,è in grado di dare occupazione ed è l'unica che tiene il passo con i tempi.
Oggi il governo l'ha completamente sottovalutata e dimenticata dando più ampio respiro ad enti, società pubbliche e grandi imprese sempre in passivo che sono carrozzoni politici,con assunzioni su raccomandazioni e completamente impreparate.
Non solo, la parte veramente reattiva era quella dei consulenti esterni che viene tagliata quotidianamente,lasciando l'esercizio amministrativo e tecnico a figure aziendali interne che non sono assolutamente all'altezza.
L'Italiano deve capire,come berlusconi,che quando bisogna lasciare,bisogna lasciare se non si è all'altezza.
Ci vuole una vera e propria riorganizzazione lavorativa,affidare a chi è capace,togliere a chi non è in grado.
Che i manager facciano i manager e gli operai facciano gli operai ma che tutti facciano e chi non sa o non vuole fare a fanculo una volta e per sempre.
E' questo il freno a mano dell'Italia e se non si agisce su questa leva ogni manovra è solo controproducente.

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 11.12.10 15:21| 
 |
Rispondi al commento

Destri state COMPRANDO la democrazia CON SOLDI PUBBLICI RUBATI A LA INSEGNANZA


vergogna di rappresentati abbiamo nel parlamento

i gazzebi dal chuck norris sono VUOTI solo con due cogglioni a pagamento!

LETRINA NON PARLAMENTO

SIETE TUTTI SFIDUCCIATI NON SOLO IL NANO CHUCK

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.12.10 15:20| 
 |
Rispondi al commento

Sono i figli di papà a far la rivoluzione ..studentesca

Si chiama Charlie Gilmour: è una testa calda della rivolta studentesca, l'hanno beccato a sfregiare la statua del milite ignoto. Ma attenzione: il vandalo è figlio di un leader dei Pink Floyd, è ricchissimo, e se spacca tutto non è per la retta.


cari sinistri immaginate, voi, una Martina Veltroni, figlia di Walter, progressista cinematografara con comodo di casa a Manhattan,

O una Carlotta Cossutta, 22 anni, ex liceo Parini, ora iscritti a Filosofia in Statale, nipote del commovente Armando, vecchia gloria del Pci, anche lei tutta un sussulto rivoluzionario, ammettere come ha fatto Charlie Gilmour che sì, ogni tanto, anche i sinceri rivoluzionari fanno delle “idiozie”?

Ma qualche tempo fa da noi non era una figlia di un giudice o magistrato a lanciare petardi sui palchi??
Questi pseudo centri sociali sono foraggiati da chi? I loro padri e padroni che li lobotomizzano e li istigano alla violenza sempre e comunque a prescindere, come fanno ha trovare soldi per spostamenti per organizzarsi, ecc.

e poi studiano anche oppure si fanno mantenere fuoricorso a vita dai papà .

Natalina Sette Commentatore certificato 11.12.10 15:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lo scontro prima o poi sarà inevitabile.
Il mondo mussulmano,supportato dalla sinistra e in parte da una chiesa presa da una sorta di desiderio di dissoluzione,priva di qualsiasi spinta espansiva(niente spirito missionario o di proselitismo),intende cacciare gli europei dall'Europa.
Una cura lenta ,di qualche generazione.

Se non ci sarà la resa si giungerà all'enensimo scontro fra la società laica europea e l'Islam che è ideologia politica e solo marginalmente religione,come fattore collante.

Non ci sarà guerra di religioni perchè in Francia nessuno pare sia dispoto a battersi per la fede in cui nessuno più crede.

E quei pochi vengono sconsigliati dalla stessa chiesa che incoraggia il cedimento e la resa come segno di accoglienza..

Natalina Sette Commentatore certificato 11.12.10 15:14| 
 |
Rispondi al commento

Islam, la provocazione della Le Pen: preghiere in strada come occupazione


Ha perfettamente ragione.

vedi Milano .. il marciapiede occupato da centinaia di persone a pecoroni con sedere in aria e scarpe da parte con tappetino sotto le ginocchia che impedivano il transito dei pedoni, impedivano l'ingresso nei negozi, uno schifo tipo quartiere arabo.

Una forma di vita che per noi occidentali è inciviltà e che non siamo assolutamente costretti a sopportare : non abbiamo alcun DOVERE nei confronti di chi vuole rovinare la nostra qualità di vita.

Natalina Sette Commentatore certificato 11.12.10 15:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PIERO RICCA CONTRO BRUNO VESPA.

http://www.youtube.com/watch?v=O8-ZxJLcPwc

Nunzio C., Sicilia Commentatore certificato 11.12.10 14:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

beppe organizza un vertice di economisti di mentalità aperta e fagli tirare fuori un elenco di misure anticrisi che i cittadini possano usare da ora per difendersi dallo tsunami economico in arrivo

così chi crede nella tua politica ridurrà i danni

Fabrizio Castellana, SP Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.12.10 14:52| 
 |
Rispondi al commento

@.......

Il 9 Dicembre
il tar doveva rispondere in merito a

fIrmigoni......????


Non se ne è "SCRITTO"....nulla????

Paolo Piconi Piconi paolo (m.a.d.r.e.i.t.a.l.i.a.n.a.), Roma Commentatore certificato 11.12.10 14:48| 
 |
Rispondi al commento

L'economia non esiste,esistono solo dei faccendieri senza scrupoli che...USANO questo termine per spostare capitali in giardini più fiorenti.
Tutti si sono accorti che i paesi in via di sviluppo,ci schiacceranno e,ci faranno pagare cari i nostri NON INVESTIMENTI per arginare il tracollo.
La crisi è partita dall'America,dove un attore(non protagonista) va in carcere per evasione fiscale e,i registi sono stati SOVVENZIONATI DA NOI per continuare questa farsa.
LA CRISI è STATA VOLUTA,PROGETTATA E NATURALMENTE SARA' PAGATA DA NOI COMPARSE DI QUESTO FILM PRODOTTO DA UN OCCIDENTE FALLITO.

Pino D'albero Commentatore certificato 11.12.10 14:37| 
 |
Rispondi al commento

I nostri governanti:
"Regioni e Comuni, nessuna spese, senza copertura."
Giusto, però, voglio raccontarvi una storiella:
Un uomo è morente, i figli, al capezzale, chiedono al parroco, chiamato per l’estrema unzione, il costo del funerale.
Il parroco: 1000 euri al reverendo, 500 al carro funebre, 500 alla banda, 500 i fiori.
I figli: Sono troppi, non li abbiamo tutti questi soldi.
Il parroco: e va bene, 1000 a reverendo, eliminiamo la banda.
I figli: Sono sempre troppi.
Il parroco: facciamo, 1000 a reverendo, 250 al carro funebre, eliminiamo i fiori.
I figli: Ancora troppi.
Il parroco: allora 1000 a reverendo, facciamo una barella ed eliminiamo anche il carro funebre.
Il padre moribondo: Per favore, datemi i pantaloni, che ci vado da solo, al cimitero.

Quelli del Reverendo, sono intoccabili!!!!!

antonio d., carrara Commentatore certificato 11.12.10 14:34| 
 |
Rispondi al commento

Chi sostiene che il Nano da Corleone abbia la fiducia o ha la sfera magica o non capisce un cazzo.
In effetti non si sa quanti trasumeranno da un partito all'altro solo per questione di valutazione economica non per ideali!
Quindi sarà un terno all'otto!
Non si sa più chi sono i compratori,i comprati,i colusi,i leccaculo,gli imquisiti i fulminati su una delle due strade PDL e PD-L: è tutta una accozzaglia di gentaglia che non merita nessuna attenzione e fiducia!
Anche la Consulta a rinviato il tutto a gennaio: cioè a bocce ferme!
Ma che vadino tutti a fanculo!
Viva il Movimento:saremo pochi ma diventeremo maggioranza!

oreste mori, la spezia Commentatore certificato 11.12.10 14:27| 
 |
Rispondi al commento

economia e assunzioni

ma quelli che a Roma hanno votato ALEMANNO
convinti della destra dura e pura..
leggendo delle infornate nelle municipalizzate
di parenti e amici

che penseranno?
(io penso: ben gli sta)

http://www.ilfattoquotidiano.it/2010/12/10/%E2%80%9Cuna-vergogna-di-sindaco-un-fighetto-che-lavora-solo-per-la-sua-setta%E2%80%9D/#comments

Paola Bassi Commentatore certificato 11.12.10 14:23| 
 |
Rispondi al commento

ma il PD-ellle sta manifestando? per cosa ? incredibile, sarà vero?

Panino A. 11.12.10 14:15| 
 |
Rispondi al commento

---CORRIERE DELLA SERA… VENERDI 10 DICEMBRE 2010… AFGHANISTAN, ALTRI DUE PUGLIESI FERITI…
LA GUERRA??? FATELA FRA DA VOI… guarda il video…
http://www.youtube.com/watch?v=d9EPisD3AwI

---La Repubblica.., venerdi 10 dic. 010… COMPRAVENDITA, DI PIETRO VA DAI P.M. … BERSANI… LA CORRUZIONE E UN REATO…
Perché meravigliarsi???SIAMO TUTTI IN VENDITA… guarda il video…

donne sempre attive Commentatore certificato 11.12.10 14:12| 
 |
Rispondi al commento

economia e tagli

scusate se insisto con MARCHIONNE E MARCEGAGLIA
ma sta cosa non la mando giù
perché crea un pericoloso precedente
e apre la porta alla riduzione progressiva dei diritti dei lavoratori!!

cioè di fronte alla CRISI
si sceglie la via più semplice
quella che colpisce i lavoratori!!

MAURIZIO LANDINI DOVE SEI??
SE TI VEDO MARTEDI TI ABBRACCIO!!
:)

http://www.lastampa.it/redazione/cmsSezioni/economia/201012articoli/61318girata.asp

Paola Bassi Commentatore certificato 11.12.10 14:10| 
 |
Rispondi al commento

riflessione sulle statistiche "FALSE" che ci propinano alla TV:

Sui vari tg vi dicono che la città piu ricca è Milano con un redito procapite doppio rispetto a iglesias...... e poi vi diranno che la lombardia produce rcchezza per circa 5 volte più della calabria...... quello che però non vi dicono è che a fronte di una ricchezza prodotta di 5 volte superiore rispetto alle malavitose regioni del sud la fortunatissima milano produce un debito pubblico che a vote sfiora le 15 (QUINDICI) volte quello della sicilia.

Il problema che il debito pubblico è spalmato semprre sull'italia tutta e perciò...... penso che abbiate già capito!

Se i leghisti proprio vogliono il federalismo cominciamo a contare il debito come regionale e non come nazionale al pqri della ricchezza e poi ne vedremo delle belle!


LOMBARDIA...."CANCRO" DELL'ITALIA TUTTA.....TORNATEVENE CON L'IMPERO AUSTROUNGARICO!

bruno bassi 11.12.10 14:10| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Ciao forum,
ormai e' abbastanza chiaro che il governo il 14 avra' la fiducia, calci un culo a FLI e assestamento con l'ingresso in PDL di signore dell'UDC e Montezemolo. Comunque dopo gli studenti chi sono i prossimi a scendere in piazza? Fa riflettere e fa sensazione che le estreme destre europee hanno definito la situazione politica italiana "interessante".
Non si puo' dire che non siamo un popolo di dementi, non saremo la Francia che scende in piazza ogni 2 per 3, o la Gran Bretagna dove gli studenti hanno bloccato la city per ore e attaccato l'auto di Camilla, ma almeno fare qualcosa per evitare un baratro ormai inevitabile e il declassamento del Rating di 6 punti (previsione economisti per il 2011) si potrebbe fare.
PS: tra 3 anni la previsione e' che la disoccupazione arrivera' al 47% al sud e al 26% al nord (fascia 18-25)-

Ciao e buon natale...

crapa gio 11.12.10 14:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il debito pubblico non esiste, è solo un'invenzione di chi manovra i cittadini e tutto il sistema


I peones in bilico sono prostituti ermafroditi.
Possono secernere bavosità più o meno vischiose a seconda della rotondità del gettone che gli ficcano nel cranio vuoto.
Mostrano testicoli od ovaie agli acquirenti esaltandosi nella loro ambivalenza.
All'inferno saranno appesi per le palle all'albero della meschinità eternamente ingravidati e partorienti viscide serpi.

valerio m. Commentatore certificato 11.12.10 14:03| 
 |
Rispondi al commento

I moti universitari di Londra. I giornali non dicono tutta la verità.
Fonti ufficiali parlano di circa 20.000 studenti raccoltisi giovedì in Malet Street per protestare contro la riforma universitaria, ma la stima appare poco accurata.
Le immagini di una Parliament Square sembrano dare più credito alla versione secondo la quale sono stati in oltre 50.000 a riunirsi nella capitale del Regno Unito.
Per chi non lo sapesse, in seguito all’approvazione del suddetto “bill”, l’istruzione superiore in Gran Bretagna è destinata a diventare un privilegio per pochi, con le tasse universitarie in procinto di levitare da £3000 fino a circa £9.000 l’anno (quasi €11.000, n.d.a.) ed i criteri per l’assegnazione di borse di studio inaspritisi fino all’inverosimile. Da sottolineare il clamoroso voltafaccia del partito Liberal-Democratico in merito all’argomento: dopo essersi accaparrato la preferenza degli universitari britannici promettendo la quasi totale abolizione dei costi d’iscrizione (ottenendo così un numero record di seggi in Parlamento), ecco l’alleanza con i Conservatori e lo sfacciato dietrofront.
Sono deluso del partito liberal-democratico inglese (anche se solo 28 fra i Liberal-Democratici hanno approvato il disegno di legge. Meno della metà) e reputo opportuno definire “vergognoso” e “classista” questo attacco alla “working class”.
Au revoir.

Francois Marie Arouet, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.12.10 14:01| 
 |
Rispondi al commento

Come la direbbe Vendola:

"Siamo in un cambio d’epoca che equivale ad un dopoguerra, la globalizzazione ha dissipato buona parte delle proprie promesse e dei propri incantamenti, i popoli e le comunità territoriali fanno i conti con paure persino ancestrali e talvolta con modernissime psicosi: come se l’integrazione dei mercati avesse prodotto un effetto sismico sull’integrazione dei tessuti connettivi dei nostri consorzi umani”.

ah ah!

Roba da Matti!

Saluti, a domani.
Alex Scantalmassi

Ahò, e ce credo che er Vendola nun piace a li compagni duri&puri, sbaja a fa' 'e conclusioni! Siccome un po' de istruzione pe' entra 'n caserma me la so' dovuta fa', er mio personale ed umile pensiero è opposto a quello der Vendola: stamo nella situazione prebellica de inizio 900, li mercati so' saturi e li padroni nun sanno a chi vende e pe' fa' profitto nun je remane che licenzia' o sottopaga' li operai, ma ce sta na differenza rispetto ad un secolo fa, nun ce stanno più li compagni, anzi so' osteggiati da tutti e li fasci' invece c'hanno 'n consenso straordinario in tutta 'a penisola e ner vecchio continente!
Ecco perchè li colleghi mia fasci so' tranquilli, so tristi solo a pensa' che senza compagni nun ce sarà gusto a manganella', visto che li comunisti portavano 'n po' de sano rischio pe' li celerini e de conseguenza nele caserme ce stava n'atmosfera più adrenalinica

Nico Giraldi (er pirata), Roma Commentatore certificato 11.12.10 13:56| 
 |
Rispondi al commento

a proposito di come si muoverà l'economia prossimamente, penso alla New Co di MARCHIONNE
e mi nasce spontaneo dal cuore

un enorme VAFFANCULO
a lui
a MARCEGAGLIA e BONANNI !!!


http://www.ilsole24ore.com/art/economia/2010-12-10/marchionne-chrysler-fuori-confindustria-135441.shtml?uuid=AYDwbWqC



Ci son poi Quelli che fan il Doppio Gioco, per guadagnar il Doppio.
Anche la Storia passa a Pagar due Volte, per la Fatica che han fatto.

Eppur si alzan ogni mattina e recitan le Preghiere al loro dio, lo Contengono nei propri pensieri ed a lui si volgono.
A Tergo:"Andiam avanti", persin dicono, sorridendo.
Il Pil è piu' Lungo.
Il Pene, introdotto.
Le Leggi, son fatte per la Trasgressione.
Con una differenza: per Loro, chiudon un Occhio, perchè le fanno.
Così l'Economia, la Religione, l'Esercito, l'Industria.
Alcuni di Loro, per Fortuna, credono in Dio.

Percio', ancor Viviamo.
Uno di piu', e Respireremo, Sorrideremo, Canteremo.

Allora, ti portero' a Ballare...

enrico w., novara Commentatore certificato 11.12.10 13:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

'giorno
***

sulla campagna acquisti, secondo i Cicchitto, Verdini, Bondi, Alfano c'è "libera dialettica parlamentare"..

http://www.repubblica.it/politica/2010/12/11/news/scandalo_parlamento-10063256/?ref=HREA-1


Ai babbei padani, tutti coloro cioè che votano lega senza informarsi, perchè informarsi significa leggere e come si sà molti al nord sono come bossoli o sono analfabeti.

Leggere prego o farsi tradurre da uno che sappia leggere.
http://www.ilfattoquotidiano.it/2010/12/05/la-storia-della-lega-da-pontida-a-roma/80397/

Mi raccomando babbei leghisti continuate a restare fedeli al psiconano 1816 non vorrete tradire la fiducia degli italiotti e il voto popolare? Vi auguro di prendere la fiducia per un voto, sarebbe il coronamento di sapere che Dio esiste e opera come credo, infatti la fiducia aumenterebbe solo le probabilità di default finanziario, dovute ad un governo che non governa e che non ha più i numeri, inoltre vedrebbe la leganord corresponsabile di aver governato a fianco del psicolabile di arcore contribuendo in maniera determinante il fallimento auguri babbei padani continuate così vi auguro di pagarveli di tasca vostra i ministri verdi la prossima volta se ci sarà!
Un saludos particolare al più rappresentativo dei leghisti e cioè castelli un nome una garanzia una deficienza.

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.12.10 13:32| 
 |
Rispondi al commento

Ops, mi s'è fatto tardi!

Mi stavo dimenticando di un impegno importantissimo.

Meno male che me l'avete ricordato voi.

Ok! Ciao, alla prossima.


E' bello l'IP: parla per Te.
Anche le Spie son Marchiate, oltre che Marcate...
La Liberta' di Parola, trova le Lunghe Orecchie.
Cammuffate, restan pur d'Asino, caro Lucignolo.
Pinocchio è mio Fratello, purtroppo Figlio Unico...
Fata Fatina delle mie Brame: chi è il piu' Bello di tutto il Reame?

Mi Ami o no?
Ti Sento...

enrico w., novara Commentatore certificato 11.12.10 13:29| 
 |
Rispondi al commento

a la faccia della pluralità

sul tg di sky fanno vedere al chuck norris nano con la brambila sotto un gazzebo della pseudo libertà

la imagine era super corta e vicinissima al gazzebo dove solo si vedevano le guardie dal corpo dal mafio man più votati degli italians

la cronista parlava di "bagno di folla" io direi bagno di fogna perche era tutto preparato

ma la cronista di sky aveva paura da perdere il posto di lavoro si faceva vedere che eranno 4 gatti sotto il gazzebo dal corruttore numero uno

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.12.10 13:16| 
 |
Rispondi al commento

Lo voglio proprio vedere sto Bocchino dopo il 14 a parlare di Rivoluzione Liberale a gente del calibro di D'Alema e Bersani.

ah ah!

Per lui vedo un grande futuro con RutelliRoma a casa a votare per lui sulle nomination del grande fratello.

Eh già!

Che RutelliRoma a sto giro si gioca posto in parlamento e moglie con una botta sola.

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 11.12.10 13:13| 
 |
Rispondi al commento

Come ve lo Immaginate il NeoNazismo prossimo Venturo?

A corto d'Immaginazione?
Forse perchè tutta al Potere?

Risposta:
Accendete la Tv e Connettete gli Occhi ad un Programma a Caso.
Quel 2 dopo la P, stava per Quadrato.
Benvenuti nel Digitale Terrestre, Gonzi!

enrico w., novara Commentatore certificato 11.12.10 13:13| 
 |
Rispondi al commento

Ah giusto!
Floris ha anche dato la parola a Catricalà per un paio di minuti.

Ma nessuno ricorda quello che ha detto.

La FALSA Rivoluzione Liberale di Bocchino ha distratto tutti.

eh eh!


Notizie da mondo...

Nel paese delle Banane, delle puttane e dei nani,

Si sta discutendo se sia lecito o no "corrompere" con soldi (le escort non bastano piu) un parlamentare per farlo schierare all'opposto di dove sia stato eletto dai cittadini per rappresentarli.

E il presdente...."Assopito" ha finito i moniti!

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 11.12.10 13:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sempre in tema di libero mercato e concorrenza perfetta:

In Italia abbiano il Presidente dell'Antitrust che si chiama Antonio Catricalà.
Nato a Catanzaro il 7 febbraio 1952.

Un brav'uomo, l'hanno invitato persino a Ballarò.

Peccato non ci fosse la Polverini quella sera.


Alex Scantalmassi Commentatore certificato 11.12.10 13:02| 
 |
Rispondi al commento

Quando al fine d’un giorno noioso, la gaiezza risorge nel cuor
...

Subliminal, mais il n'est pas trop...

Uno Spritz nano, vala'.
Se Sprizza ancor...

enrico w., novara Commentatore certificato 11.12.10 13:00| 
 |
Rispondi al commento

E' assurdo che dei benemeriti mentecatti abbiano questo potere di distruzione di massa. Basta, non possiamo più tollerare oltre....

Fare Politica 11.12.10 13:00| 
 |
Rispondi al commento

Mentre i cittadini italiani vengono sempre più tartassati ed i loro servizi essenziali ridotti sempre più al lumicino, questo governo regala 60 MILIONI di euro alla chiesa cattolica. Soldi prelevati dall'8 x mille che i cittadini italiani avevano destinato dalla dichiarazione dei redditi allo Stato italiano , il NOSTRO STATO, mentre questo governo li regala ad uno Stato STRANIERO!!!! Ecco il perchè dell'appoggio della chiesa al pedonano, alla Roccella, alla Gelmini e compagnia cantando. Tutti servi di uno Stato straniero, il Vaticano, che ruba a tutto il popolo italiano 9 MILIARDI DI EURO ogni anno!!!! Questi sedicenti governanti andrebbero processati per ALTO TRADIMENTO e messi al muro!!!!

Giulia Cattami 11.12.10 12:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

“MATTEO RENZI, UN PIRLA O LA CRICCA CHE S’AUTO-RICICLA”?

Paolo R. Commentatore certificato 11.12.10 12:57| 
 |
Rispondi al commento

C A N E L I B E R O N L I N E:
Sveglia, sognatori, il sant'uomo è Mossad-Ci

SEGUE SU :
caneliberonline.blogspot.com

Caneliberonline 11.12.10 12:54| 
 |
Rispondi al commento

Siamo in pieno moralismo da parte di questi bancarottieri...fraudolenti.

Fate voi.
Meglio paesi dove il capitalismo è a uno stadio più avanzato.

Sarò sempre per la concorrenza perfetta.

ABBASSO I MONOPOLI E OLIGOPOLI!

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 11.12.10 12:54| 
 |
Rispondi al commento

Ma perche non si organizza diversamente

dopo il 14 si non si rispeta la democrazia perche questo delinquente compra voti dei fassuli parlamentari

facciamo come nella francia che rimase occupata per settimane


questo governo non ha la fiduccia popolare è inutile che comprano 20 o 30 delinquenti di altri partiti per TRUFFARE il volere popolare

questo governo è fallimentare in tutti gli aspetti


solo nella immoralità nessuno li vince


destra reazzionaria e mafiosa questa e che qualcuno dica il contrario?

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.12.10 12:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se poni l'orecchio oltre i Tre Monti, udrai.

Se tu dall'altipiano guardi il mare,
Moretta che sei schiava fra gli schiavi,
Vedrai come in un sogno tante navi
E un tricolore sventolar per te.

Faccetta nera, bell'abissina
Aspetta e spera che già l'ora si avvicina!
quando saremo insieme a te,
noi ti daremo un'altra legge e un altro Re.

La legge nostra è schiavitù d'amore,
il nostro motto è LIBERTÀ e DOVERE,
vendicheremo noi CAMICIE NERE,
Gli eroi caduti liberando te!

Faccetta nera, bell'abissina
Aspetta e spera che già l'ora si avvicina!
quando saremo insieme a te,
noi ti daremo un'altra legge e un altro Re.

Faccetta nera, piccola abissina,
ti porteremo a Roma, liberata.
Dal sole nostro tu sarai baciata,
Sarai in Camicia Nera pure tu.

Faccetta nera, sarai Romana
La tua bandiera sarà sol quella italiana!
Noi marceremo insieme a te
E sfileremo avanti al Duce e avanti al Re!

Quo Vadis, Bertone?

enrico w., novara Commentatore certificato 11.12.10 12:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma come siamo arrivati a questo livello di indecenza??? i simboli umani di questa indecenza sono i "politici" che a cariera politica finita provano l'ultimo colpo di reni per prendere i soldi ,arraffare tutto quello che possono , tanto già sanno che tra qualche legislatura saranno rintegrati a pieni voti , l'italiota dimentica infretta e accetta tutto ,giustifica .è il sistema che non funziona l'uomo è l'uomo e debole,la legge deve impedire che si arrivi a questo punto ,perchè se in italia aspettiamo l'etica morale fanno in tempo a tornare i dinosauri.

panino.A. 11.12.10 12:33| 
 |
Rispondi al commento

“CAPITALISMO IN PANTOFOLE”.

Ma Marchionne, prima di occuparsi di come smantellare la Fiat italiana, non dovrebbe occuparsi delle orde di clienti che piomberanno negli autosaloni per comprare i nuovi modelli della Fiat Globale. O no?

Paolo R. Commentatore certificato 11.12.10 12:32| 
 |
Rispondi al commento

Continua pure a credere che il Tremo stia fregando se stesso.
Tanto per te sarà lo stesso..


Quando Parli, davanti ad un Muro, Lui ti Fa Eco...
Perchè sta Dietro.
E' sempre in Stile Retro', Lui.
Ascolta, Tre Morti piu' Uno, ti Parla...
O ti Pirla, ch'è lo Stesso...

enrico w., novara Commentatore certificato 11.12.10 12:28| 
 |
Rispondi al commento

E' gia stato scritto tutto solo che non te lo ricordi.
Lo smemorato di Collegno si guarda allo specchio ma continua a vedere un'altro e pensa di essere lui.

Vediamo se ti ricordi qualcosa:

"In Italia la Speranza della Raccomdazione sarà l'ultima a morire.."

Saluti

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 11.12.10 12:24| 
 |
Rispondi al commento

Tutto va Bene.
Andiamo Avanti, Gamberi.
I Treni arrivan Puntuali, in Orario di Marcia.

Mauthausen, Auwiedersen....

C'era la Neve.
E abbondanza di Pene...
Pero', mancava il Pane.

enrico w., novara Commentatore certificato 11.12.10 12:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A sembra un post di propaganda anche questo è facile parlare ma è più difficile risolvere. Visto che il movimento 5 stelle probabilmente parteciperà alle elezioni come aggiusterebbe le finanze pubbliche?
Per avere nessuna spesa senza copertura bisognerebbe prima risanare il debito non credete? o prevedete di non pagare nessun conto dello stato o tagliare tutto per degli anni in modo tale da non spendere nulla?

Come si dice "son tutti f**** col c**o degli altri"

claudio l 11.12.10 12:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Santa MERKEL HA DETTO A 3MONTI CHE SI PUO' SCORDARE GLI EUROBOND...SE PENSA CHE TUTTA LA UE SI FACCIA CARICO DEI DEBITI SI SBAGLIA...(LA MANOVRA: PAGA TU AL POSTO MIO E' FALLITA).
PENSAVA DI FARE IL FURBO FACENDO "CARTOLARIZZARE" IL DEBITO....AD UN FANTOMATICO SUPERSTATO SOVRANO...
E' COME SE DIVERSE EDIFICI FOSSERO COLLOCATI IN UNA PROPRIETA' IN COMUNIONE E UN CONDOMINIO TENTASSE DI SCARICARE I PROPRI DEBITI SULLE ALTRI GRUPPI DI CONDOMINI....FURBI...
COMUNQUE L'EURO SI STA' AVVICINANDO AL CAPOLINE E IL CRACK E' VICINO...
NONOSTANTE TUTTO INSISTONO NEL TEATRINO...NO CI DISPIACE E' INUTILE CHE TENTIATE DI VENDERCI L'ABBONAMENTO PER IL PROSSIMO ANNO, QUANDO LA PALESTRA ITALIA STA' PER FALLIRE....

roby f., Livorno Commentatore certificato 11.12.10 12:18| 
 |
Rispondi al commento

L'Omino di Latta.

Günter Grass
Vita e opere, Il tamburo di latta, È una lunga storia, Il passo del gambero...

Buongiorno Weimar!

enrico w., novara Commentatore certificato 11.12.10 12:17| 
 |
Rispondi al commento

E' bello il mio Paese, dei Matti.
Stiam come dopo l'Otto Settembre, sugli Alberi i Fascisti, a muover come Foglia quand'Iddio non Voglia.
Mescolati stiam così, in Doppiopetto Doubleface, bavero Rosso e Nero: basta una Giravolta e...Opla'!
Belli gli Abiti nuovi degli ImperaTorini...
I Fascisti si veston da Partigiani e gettan Bocconi Avvelenati: qualche RAgazza, una Scosciata, domande Impertinenti: MArx e Lenin, Mao.
Mao,Mao, Miao, Mieow!
Il Maiale Nuovo, lo Ammazzeran l'Anno a venire, ancor Magrone cede il Passo al Vecchio Porco Ingrassato, per le Salamelle della Festa dell'Unita'.
Unita' di Taglia.
La Taglia sul Capo, dell'Orso mai Insaccato.
Raffiche di Mitra e saltan i Fossi, un po' Neri, un po' Rossi.
Il CLN, fu una Cosa Seria, oltre i Bianchi Mulini, oltre le Farine delle Macine degli Asini.
Il Frano Nuovo, finisce in Farina, in Focacce, nella Gola di Pluto.
Guardate le Mani: trattengon dei Sassi?
Uno solo, di Conta, e sei anche Tu uno che Canta.
E Conta.
Forse non mi Comprendi: non sei del mio Paese, dove tutti parlan bene del Berlusca, ma servon la Mafia ed i suoi Tirapiedi, si Tingon di Rosso e han dipinto di Verde la Falce Uncinata, ed han levato il Martello.
Per Darmelo sui Coglioni.
Son Porci Fascisti, RossoVerdi Nazisti, ma Sorrido al loro Sporco Muso di Conigli Travesta, dalle Mutande in Testa.
Mao, Mao, Miao, MieoW!
Il Settembre del 44, e non eran Gatti, li Scuoiaron i Matti.
Si Vendevan tra Amici, Vicini di Casa, Piangevan come Capretti: supplicavan che'eran Padri di Famiglia, uccisi col Ghigno dei Moschetti.
Avanti Popolo, noi siam Fascisti, siam invero, Falsi Comunisti ( Guardate i Sindacati: il Bon Anno si vede dal Mattino...).
Lavoriamo Poco e quel poco lo lasciam fare dagli Altri, i Soliti Ignoranti, che son pur sempre Tanti...
Viva l'Italia, l'Italia Liberata...
Arrivederci, alla prossima Puntata.
Puntare, mirare...
Click!

Ciak, si Gira!

...

enrico w., novara Commentatore certificato 11.12.10 12:08| 
 |
Rispondi al commento

Tagliano dove, essendo ignoranti a 360 gradi, non hanno alcun interesse, cioe' la cultura e il sociale, perche' loro sono ricchi.
Come se in una famiglia, per esempio, se i genitori sono diabetici, non si mangiassero dolci, peggio per i figli.
Forma egoistica di governo, ricorda le vecchie tasse sul sale.
Questo dimostra ancor di piu', se ce n'era ancora
bisogno, il distacco totale della presente amministrazione da quel popolo che dicono di rappresentare e di cui se ne riempiono la bocca ad ogni occasione.

Quella parte di popolo "tre scimmiette" che ancora accondiscende "al nulla" ed a un premier
che sempre piu' assomiglia al latifondista dei vecchi film western con i suoi sgherri e le sue imposizioni minacciose sugli abitanti di
Silver City e sui mezzadri e allevamenti della
contrada, imponendo tassazioni insulse e costringendo questi, allo stremo, a vendere i loro appezzamenti, le loro case e le bestie,comprandosi giudici e sceriffi.

Fino a che non arriva Tex o Clint Eastwood a rimettere le cose a posto.

Ma noi dove lo troviamo un Tex o un Clint Eastwood? Gente cosi' dalle nostre parti non nascono, e quei pochi che ci sono o devono girare una vita sottoscorta o li ammazzano prima.

Triste ma e' cosi'.

Impossibile non avere i crampi allo stomaco osservando cio' che succede nel parlamento, vendita di voti, scambi di favore, chissa':
FORSE ANCHE MINACCE DIRETTE O ALLE FAMIGLIE,
chi lo puo' dire, l'ignominia non ha piu' ostacoli, l'attaccamento al potere ed alle posizioni conquistate puo' questo e altro.

La parentopoli di Allemanno cos'e' altro se non
un accumulo di voti favorevoli per delle sempre piu' probabili elezioni -1800 persone assunte direttamente da Enti comunali, cose, e ve lo dico
con cognizione di causa,assolutamente impossibili
in altri paesi occidentali. Quelle 1800 persone piu' promesse per altre assunzioni in vari enti, moltiplicati per parenti e amici possono costituire un patrimonio di oltre 20,000 voti alle elezioni amministrative e politiche.

Frank A. 11.12.10 12:07| 
 |
Rispondi al commento

Napolitano: "E' un momento difficile"

si... e vita intensa, felicità a momenti e futuro incerto...

MA VAI AFFANCULO VECCHIO INUTILE COMPLICE DORMIENTE!!!

Giorgio Cigolotti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.12.10 11:54| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Ma i leghisti dal blog e non, sono nascosti?

uscirano dopo il 14 quando il nano podrido festeggierà la ennesima fregatura dal popolo sovrano?

perche non mi diranno questi destri farabutti che comprare voti è rappresentare il "voto popolare"


questa è la democrazia di questi farabutti dal malaffare

non è vero compagno campa tu che sei uno di questi destri mangia "cioccolato"

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.12.10 11:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Call to Arms
#INFODEATH

'fight #infodeath'

..We are not part of a democracy if we leave it up to the politicians and the board rooms to decide our fates. In this modern era, the internet allows us to enact real, tangible change, whether you do it as an anonymous, as a professional, as a student or as a homemaker..

http://fightinfodeath.blogspot.com/2010/12/call-to-arms.html

pinco p. Commentatore certificato 11.12.10 11:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Allora?
Che fare?
5 *****? Fosse vero!

cesare beccaria Commentatore certificato 11.12.10 11:46| 
 |
Rispondi al commento

ottima proposta

NESSUNA SPESA SENZA COPERTURA

marco b. Commentatore certificato 11.12.10 11:44| 
 |
Rispondi al commento

mi sono rotto la vogliamo finire di sperare !!!!!mandiamoli a casa a calci in culo freghiamocne della disobbedienza civile...come cazzo ci trattano.....vogliamo eguagliannza dignita ragazzi...morir di fame? e che facciamo adesso ...giovani...coraggio

marco n., como Commentatore certificato 11.12.10 11:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BEPPE, se solo dicessi: "il 14 sarò sotto il Parlamento"

il PALAZZO imploderebbe nel giro di qualche secondo.

Non vogliamo più capi-popolo, è vero! Ognuno conta uno, ognuno deve farsi carico di qualche cosa e rinunciare a un piccolo lembo della propria libertà, MA E' INNEGABILE CHE LA TUA PRESENZA ATTIVA scatenerebbe l'"inferno".

Hai il potere - E LO SAI - di buttare giù il governo e questa masnada di ME..A chiamata Parlamento.

perepe 11.12.10 11:30| 
 |
Rispondi al commento

ESAMI FALLOMETRICI

Praga, test del porno per i rifugiati gay


La Commissione Ue accusa: pratiche degradanti per vagliare le richieste d´asilo.

La denuncia: usati esami fallometrici per verificare le risposte maschili a vari tipi di stimoli La pratica imposta a quanti fuggono da paesi dove l´omosessualità è perseguita

BRUXELLES - La Repubblica Ceca si è beccata una severa reprimenda dalla Commissione europea per aver sottoposto alcuni rifugiati extracomunitari che chiedevano asilo politico a una serie di test definiti "fallometrici" e considerati «poco compatibili con il rispetto dei diritti fondamentali».

Gli esami del cazzo!
www.dirittiglobali.it

Paolo Rivera Commentatore certificato 11.12.10 11:25| 
 |
Rispondi al commento

VATICANO E PEDOFILIA: (PUBBLICATE DA WIKILEAKS)

Riferisce Repubblica.

«La Santa Sede prende molto sul serio le questioni sollevate dal "rapporto Murphy", incluse quelle che concernono i pastori delle Chiese locali che hanno in ultima istanza la responsabilità della cura pastorale dei bambini» si legge nel comunicato emesso della sala stampa vaticana. Un testo, precisa padre Lombardi, che «il Pontefice ha letto e approvato».(...)

Il Papa, viene spiegato, è «sconvolto e angosciato, condivide la rabbia, il senso di tradimento e la vergogna provate da così tanti fedeli cattolici irlandesi» e la Chiesa continuerà a seguire questa «grave questione con la massima attenzione».

....

E' DAVVERO COSI'?

SENTIAMO UN'ALTRA CAMPANA (ambasciatori presso la 'Santa Sede':

Ma non è tutto, perché c’è un pacchetto di cablogrammi anticipato dal Guardian che riguarda questioni aperte e spinose come lo scandalo pedofilia. Così, stando alle informazioni raccolte dai rappresentanti diplomatici Usa presso la Santa Sede e comunicate a Washington, il Vaticano è stato giudicato POCO disponibile a collaborare nell’ambito dell’inchiesta irlandese (Murphy) sugli abusi sessuali da parte di religiosi e ha manifestato resistenza non permettendo a suoi rappresentanti di testimoniare.

....

QUANDO SI DICE CHE TRA IL DIRE E IL FARE C'E' DI MEZZO IL MARE

Dino Colombo Commentatore certificato 11.12.10 11:22| 
 |
Rispondi al commento

L'Italia sta diventando sempre più vecchia e sempre più povera sotto il profilo dei redditi, anche se la cosa che non sempre coincide con una scarsa qualità della vita. E non ci sono santi: sia che resti tutto così sia che di colpo i giovani si mettano a fare 4 figli sia che venga inondata di lavoratori extracomunitari... Nulla sembra in grado di aumentare redditi e Pil. In questa fase matura dell'economia occidentale gli italiani avrebbero dovuto eccellere nell'arte della finanza e della proprietà intellettuale (brevetti, ecc). E invece il patrimonio di conoscenza e intelligenza per un futuro fatto essenzialmente di beni virtuali se n'è andato, lasciandoci in balìa di palazzinari, spacciatori di blasoni, monopolisti, riciclatori di denaro pubblico e ogni razza di taglieggiatori. Tutta gente che era troppo vecchia e rozza per capire dove andava il mondo (o anche delinquere su scala globale) e che per questo ha cercato un parcheggio nella classe dirigente italiana. Gente che non vede oltre figa-sesso-cibo-coca e che per questo non potrà mai fare nulla di utile con i soldi suoi o rubati che siano.

Peter Amico 11.12.10 11:06| 
 |
Rispondi al commento

saranno sempre i soliti a comprarsi lo scatolone RAI dopo che sarà definitivamente fallita? stessa storia dell'alitalia , i parassiti hanno ancora di che mangiare,vivranno ancora a lungo , quindi il risultato del 14 è scontato .

panino.A. 11.12.10 10:57| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi: "Solo fango, sono una persona onesta". Liberati tutti i carcerati, erano tutti innocenti !
Au revoir.

Francois Marie Arouet, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.12.10 10:19| 
 |
Rispondi al commento

La fame di Pannella e i ‘magnifici sei’.

Diavolo d’un Pannella. Ringalluzzito dal lungo sciopero dei capelli, il vecchio leader ha smesso di tormentare i Radicali per dedicarsi al Paese. Si è astutamente infilato nella compravendita dei voti per il 14 dicembre.

Avendo in dote sei parlamentari da spendere, ha incontrato Bersani e Berlusconi.
Con il primo ha parlato della fame nel mondo.
Con il secondo della fame dei Radicali.

(ilFQ)


cettina* d., sicilia Commentatore certificato 11.12.10 10:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

scusate l'OT
@ Tommaso Liguori
sì lo so anche io, ma non è solo l'Unità che censura sul web è pratica comune per i siti italiani, a parte poche eccezioni ovviamente tipo Grillo che tra l'altro sa molto bene della censura dei media in Italia visto che lo va dicendo da anni, purtroppo è una triste realtà in Italia si censura, molto di più che all'estero. Anche giornalisti, al di sopra delle parti tipo Roberto Saviano, se tocchi certi argomenti sul suo sito censura di brutto.

Loredana Mazzone 11.12.10 10:12| 
 |
Rispondi al commento

un'idea io l'avrei..cero non è nuova ma non è stata mai provata...FARE PAGARE LE TASSE AGLI EVASORI..perchè il mio dentista, il ginecologo di mia moglie..il veterinario..l'idraulico, l'elettricista ecc.ecc.ecc.possono dirti con la loro faccia di culo..CON FATTURA O SENZA? mentre noi dobbiamo pagare tutto anche l'aria che respiriamo...Lo so è un discorso vecchio ma nessuno..ripeto nessuno..neanche "l'alternativa" il PD ha mai fatto praticamente nulla..
anche quando c'era loro al governo i soliti professionisti di prima mi facevano sempre la solita domanda.
Poi quando il PD ha fatto passare la legge sullo scudo fiscale perchè alcuni dei suoi erano assenti HO CAPITO TUTTO...anche loro stanno dalla stessa parte del nano

cittadino onesto (cittadinonesto) Commentatore certificato 11.12.10 10:10| 
 |
Rispondi al commento

io vorrei che i politici prendessero 2000,00 euro al mese, un buono pasto da 9 euro al giorno, tessera autobus omaggio, e rimborsi di benzina solo se certificati con la loro macchina, viaggi aerei lowcost solo se certificati.
Cominciamo a tagliare i loro soldi.

giuseppe f., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.12.10 10:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

AVVISO A TUTTE LE SUORE E PRETI (E PURE A COLORO CHE SI DEFINISCONO RELIGIOSI)

"Gesù disse:

Perché mi chiamate: "Signore, Signore!" e non fate quello che dico?
(Luca 6:46).

Non chiunque mi dice: Signore, Signore! entrerà nel regno dei cieli, ma chi fa la volontà del Padre mio che è nei cieli.
(Matteo 7:21).

....

QUINDI CARE SUORE E PRETI, SE VOTATE I MALVAGI AL POTERE, CHE QUANDO LO HANNO NELLE MANI LO USANO SOLO PER IL PROPRIO TORNACONTO E PER QUELLO DEI LORO SODALI SAPPIATE CHE VI RITERRA' COLPEVOLI DI 'COMPLICITA' CON LORO. E PROBABILMENTE VI SPEDIRA' ALL'INFERNO E A NULLA VARRA' LA VOSTRA PRESUPPOSTA RELIGIOSITA' NE' IL VOSTRO NUBI/CELIBATO.

INFATTI DIO NON HA DETTO VOTATE CHI DA SOLDI ALLA CHIESA...MA CHI FA IL BENE DI TUTTA LA POPOLAZIONE.

MEDITATE SORELLE....MEDITATE....

Dino Colombo Commentatore certificato 11.12.10 10:09| 
 |
Rispondi al commento

La propaganda economica del Tremonti dovrebbe concludersi con quello che grillo chiama default:
inadempienza; inosservanza; omissione,
magari fosse davvero, avremo un'Italia in miseria , in balia della mafia e dei corsari, berlusconi fare affari alla borsa nera, Brunetta al posto di Churchill e lacrime di risate. Allora?
Grillo poco comprensibile come sempre ultimamente.
Basta paragonare La Repubblica a Il Giormale e Libero e siamo tutti contenti e grillini?
Per carità.

cesare beccaria Commentatore certificato 11.12.10 10:07| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi bis? Sì, se 41. (Spinoza.it)

Buongiorno blog

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 11.12.10 10:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Rifkin: "E' finita l'era del petrolio
puntiamo sulle rinnovabili"

(la repubblica)

cettina* d., sicilia Commentatore certificato 11.12.10 09:59| 
 |
Rispondi al commento

Sulla decisione della Corte Costituzionale di rinviare la comunicazione sul legittimo impedimento si deve soprassedere ma l'informazione, proprio non me ne capacito, nei giorni in cui si discute nei talk show se è "opportuno" o no un altro governo Berlusconi si dimentica la grande lezione di Travaglio: tenere separati i fatti dalle opinioni, questi giorni trascorrono in un coma farmacologico dimenticando che stiamo parlando di un plurindagato, pluriprescritto e di leggi ad personam.

franco antonio perrone, verona Commentatore certificato 11.12.10 09:58| 
 |
Rispondi al commento

chuck norris dal fascio continua a ridere di tutto e di tutti noi.

non è colpa sua ma tutta NOSTRA.

gli studenti nel regno unito hanno presso anche la macchina di carlo e la sua consorte con una faccia come una cavalla spaventata non uscirà più in strada ma qui ci la continuano a mettere in quel posto e tutti mansi e belli belli zitti

porterano le pensioni a 72 anni e nessuno dirà niente.

intanto miraccomando nei cinema gia si sono i cinema panettone con BELEN !!

Bondi sei un grande!

Prestigiacomo un altro stipendio in banca!

Larussa vai duro in tanto questi non diranno mai niente!

FOrza SHilvvio che tuo popolo ti ama

Merda o cioccolata? si certo cioccolata della migliore!!

ma per me sempre "bisogna essere coglioni per essere di destra!!!"

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.12.10 09:58| 
 |
Rispondi al commento

FOSSI IO LA MOGLIE DI SCILIPOTI NON LO GUARDEREI PIU' IN FACCIA NEMMENO IN FOTOGRAFIA. ANZI CHIEDEREI IL DIVORZIO. COME FAREI A STARE ANCORA ACCANTO A UNO COSI'????

MI FAREBBE RIBREZZO PERSINO IL PENSIERO.

Dino Colombo Commentatore certificato 11.12.10 09:52| 
 |
Rispondi al commento

BOSSI, BERLUSCONI E LA MAFIA.

"C'e' qualche differenza tra noi e lui... Peccato che lui sia un mafioso. Il problema e' che al Nord la gente e' ancora divisa tra chi sa che Berlusconi e' un mafioso e chi non lo sa ancora"(Umberto Bossi, 12 Settembre 1998)

.....

CATZO BOSSI PERO'....INVECE CHE SPIEGARE ALL'ALTRA META' DEL NORD CHE ANCORA NON LO SAPEVA CHI E' DAVVERO BERLUSCONI (UN MAFIOSO, COME DICEVI)TU TI CI ALLEI?...

MA COME FANNO I LEGAIOLI A CREDERE A UNO CHE SI ALLEA CON UN MAFIOSO?

Dino Colombo Commentatore certificato 11.12.10 09:47| 
 |
Rispondi al commento

COMPRAVENDITA DI PARLAMENTARI.

BOSSI NE SA QUALCOSA:

"La caduta del suo governo? Berlusconi venga da me, che gliela spiego io...! Sono stato io a metter giu' il partito del mafioso. Lui COMPRAVA i nostri parlamentari e io l'ho abbattuto"(Umberto Bossi, 21 Luglio 1998)

.......

BOSSI....COME MAI STAVOLTA NON FIATI?
LA POLTRONA SOTTO IL CULO TI HA FATTO "DIMENTICARE" LE ABITUDINI DEL MAFIOSO (parole TUE)????????????

Dino Colombo Commentatore certificato 11.12.10 09:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vorrei far arrivare a Beppe questa richiesta :

Raccolta firme per abolire le cariche nelle
manifestazioni, previste dal Testo Unico delle
Leggi di Pubblica Sicurezza (TULPS).

...ma, anche qui ho la sensazione che sia troppo
tardi...

...oggi ho la sensazione che sia troppo TARDI...
per TUTTO...scusatemi...

anib roma Commentatore certificato 11.12.10 09:36| 
 |
Rispondi al commento

Esula dallo specifico ma provo a inserirlo egualmente


vorrei segnalare un fatto che senz'altro è a vostra conoscenza.
L'Unità censura pesantemente i commenti dei suoi lettori se si discostano dalla linea del giornale.
Trovo che questa pratica contraddica le più elementari regole della democrazia e del giornalismo

tommaso liguori 11.12.10 09:28| 
 |
Rispondi al commento

Sig. Grillo la stimo perchè è l'unico insieme a pochi che ci dice la verità, sul problema del debito penso sia l'unico.
E' il cane che si morde la coda perchè il governo non potrà fare altro che aumentare sempre di più il debito per poter pagare gli interessi del debito stesso alla banca centrale, che a questo modo diventa usuraio e quindi INESTINGUIBILE.

Loredana Mazzone 11.12.10 09:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il 9 Dicembre il tar doveva rispondere in merito a fIrmigoni......????


Non se ne è "SCRITTO"....nulla????

Paolo Piconi Piconi paolo (m.a.d.r.e.i.t.a.l.i.a.n.a.), Roma Commentatore certificato 11.12.10 09:10| 
 |
Rispondi al commento

Sento già in lontananza i rumori delle pentole e delle padelle che salgono d'intensità!!!!
Ricordate l'Argentina????? Ritirate i soldi dalle banche prima di rimanere in mutande....
Popolo avvisato mezzo salvato.

Gaetano I. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.12.10 09:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nessuna spesa a livello comunale, regionale e statale deve essere più possibile senza una copertura certa. Il sindaco, il presidente di Regione, il ministro che utilizza soldi di cui non dispone deve pagare di tasca sua o finire in galera. Così ancje le provincie, gli enti inutili, le comunità montane, le circoscrizioni, i consorzi, le commissioni, le trasferte inutili, le riunioni fasulle, i summit referenziali, ecc.
Benissimo, l0ideale sarebbe non pagare più gli stipendi agli assessori, ai dirigenti, ai politici, ai consulenti, in modo che con i risparmi si potrebbe aprire e gestire un asilo nido, intanto negli enti locali dirigenti, amministratori non servono proprio.

cesare beccaria Commentatore certificato 11.12.10 09:00| 
 |
Rispondi al commento

perche' in Italia -di dolore ostello,nave sanza nochiero-quando si scopre che qualcuno prende due o tre stipendi e cosi via non succede nulla?Non fanno bene gli arabi che ai ladri mozzano le mani?

aldo abbazia 11.12.10 08:50| 
 |
Rispondi al commento

PARLARE SEMPRE E NON FARE MAI UN CAZZO DI NIENTE!!
MA ANDATEVENE A FARE IN CULO ITALIANI DEL CAZZO!!
NON CAMBIERETE MAI,E QUESTI DELINQUENTI AL PARLAMENTO FARANNO SEMPRE I CAZZI CHE LI PARE!!
PERCIO' IN ITALIA NON CI SARA' MAI NESSUN CAMBIAMENTO,ANZI IL 2011 SARA' PEGGIO DI QUESTO CHE VA VIA.
PERTANTO A FFANCULO VOI,E L'ITALIA.QUI' A CAPO VERDE STO DA DIO,E NON MI SOGNERO' MAI DI TORNARE IN QUELLA MERDA NEMMENO PER FARCI UNA PISCIATA!!

Roberto Colla 11.12.10 08:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sul default non ho dubbi, ormai a cadenza semestrale
uno stato lo dichiara, se non lo dichiari ce qualcosa che non va'.
sulle elezioni no:
fin'ora quando c'è stata qualche gatta da pelare al governo ci sono sempre stati gli altri, non che la sostanza cambi, però la faccia la mettevano gli altri,
divertente è che per continuare a fare i cavoli suoi ieri sia andato in aiuto del nostro (sic) presidente anche un brontosauro della politica come rino formica, il quale avrebbe auspicato la nomina di senatore a vita del cavaliere......
1) ma come fa' a convincerli tutti? E' la prima cosa che mi viene in mente.
2)per far saltare sta cosa che bisogna fare?
singolare che Lerner abbia detto di sì belpietro di no.....
3) se gli salta sta cosa, lo proporranno come prossimo papa? e si darà latitante in vaticano?
Aspettando il default......

giovanni da penne 11.12.10 08:41| 
 |
Rispondi al commento

http://www.libera.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/3915

I CORROTTI restituiscano ciò che hanno RUBATO!
LIBERA, raccolta firme...

...anche se ho la sensazione che ormai...

anib roma Commentatore certificato 11.12.10 08:06| 
 |
Rispondi al commento

Evo Morales responsabilizza il capitalismo del cambiamento climatico

Cancun, Messico, 9 dic (Prensa Latina) Il presidente della Bolivia, Evo Morales, ha responsabilizzato oggi il capitalismo del cambiamento climatico ed ha insistito nella necessità che i paesi sviluppati assumano nuovi compromessi per ridurre le loro emissioni di gas ad effetto serra. “Qual’è il fondo, qual’è il tema strutturale, è il capitalismo, stiamo dibattendo a volte solamente gli effetti del riscaldamento globale, e non le cause del riscaldamento globale, e dobbiamo essere responsabili per dibattere le cause”, ha espresso il mandatario nel segmento di alto livello del XVI Forum ambientale dell'ONU,en questa cittadina balneare.

“Delle crisi generate dal capitalismo, qui veniamo a discuterne una, la crisi climatica”, ha segnalato Morales, al tempo che ricordò la responsabilità dei Governi affinché a Cancun si adottino decisioni chiave per fare fronte al riscaldamento globale.

“Qual’è la nostra responsabilità se vogliamo dare sicurezza ai popoli del mondo, è raffreddare il pianeta, è abbassare la temperatura, ma ognuno di noi, specialmente i Presidenti, capi di delegazioni, Governi, mettetevi al livello di milioni e milioni di famiglie che sono vittime del riscaldamento globale”, ha esclamato il capo di Stato.

“Esiste l'obbligo delle potenze di pagare il debito ecologico, ma al di sopra del debito ecologico è più importante cambiare le cause del riscaldamento globale”, ha sottolineato.

D’accordo con Morales, “se da questo Forum si invia all’immondezzaio il Protocollo di Kyoto, saremo responsabili di un ‘economici di , di ecocidi, e pertanto di genocidi, perché stiamo attentando all'umanità nel suo insieme”, ha enfatizzato il presidente boliviano.

Questo accordo stabilisce i limiti alle emanazioni delle nazioni più ricche fino all'anno 2012...

http://internazionalismo.leonardo.it/blog

Fedele Castri -Las Tunas- 11.12.10 08:06| 
 |
Rispondi al commento

Leggete questo un articolo di FT:

http://www.ft.com/cms/s/0/bd20e1e6-048c-11e0-a99c-00144feabdc0.html#axzz17mPRnxkJ

Secondo voi cosa vuol dire?
Sul Sole 24Ore lo stesso argomento è trattato con un taglio decisamnete diverso.

MyHomeItaly 11.12.10 07:06| 
 |
Rispondi al commento

Allarme rifiuti in Calabria, incendiati cassonetti a Lamezia Terme .

«Per due anni - ha dichiarato il sindaco lametino - non ho avuto la maggioranza in consiglio per creare la discarica pubblica e siamo stati costretti a dirottare la nostra spazzatura nella discarica privata di Pianopoli, la stessa che adesso è sotto sequestro della procura di Lamezia Terme».

allora e' un vizio sudista quello della monnezza.

Natalina Sette Commentatore certificato 11.12.10 05:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma che cosa proponiamo noi che contestiamo anche aspramente i tagli del governo Berlusconi? Possiamo proporre solo tagli ( con qualche euro forse da destinare alla ricerca )ma ben poco di diverso : non capiamo che è la Germania che ha un tasso del 3,6% contro il dichiarato 0,1 nostro cioè 36 volte di più che impone le nostre ( e di molti altri paesi ) politiuche economiche.
Porto un esempio che conosco: il piano di rientro dell'attuale Governatore della Regione Lazio ( Polverini ) non è altro che il piano che aveva preparato Marrazzo prima di incappare nelle note ed inquitanti sue vicende personali: allora era un piano " di lacrime e sangue " ( come definito dal suo vice Esterino Montino ) necessario perchè imposto dal Tesoro, ma la verità che lo stesso Ministero del Tesoro soggiace a Bruxelles cioè alla Germania.
Due sono le cose : o abbozziamo e rincorreremo per i prossimi 20 anni la germania o ce ne tiriamo fuori ritornando alla lira. D 'altronde la gran Bretagna non c'è proprio entrata nell'euro e non mi sembra che stia col culo per terra!
Dovremo ad abituarci di nuovo a cambiare quando andiamo all'estero , ma questo mi sembra allo stato attuale l'unico vantaggio di questa moneta.
E' ovviamente una considerazione al limite ma già qualche commentatore si pone il problema: d'altronde il mancato controllo del Governo ( allora Berlusconi ) ha permesso a speculatori ed altri di equiparare mille lire ad un euro, mentre gli stipendi e le pensioni sono state convertite in euro! E' quindi un ritorno all'antico: abbiamo scherzato, voi avete speculato e ci siamo sbagliati ! Massimo Casciani

Massimo Casciani 11.12.10 01:52| 
 |
Rispondi al commento

Questa storia dell'attendere il 14 per poi sperare di banchettare sul cadavere del proprio aguzzino per il quale si è tifato (e votato) fino a un minuto prima è tipicamente da italioti (ricordate il duce?).
Anche lo sperare che siano coloro che hanno messo lì il mafiopiduista (ovvero destra e sinistra nel "grande inciucio" del 94) a salvarci è tipicamente da sfigati italici.

Se questo popolo, la cui cultura media attualmente non va oltre il "grande fratello" e la "cempion lig", non ha un sussulto tale da mandare affanculo l'INTERA classe politica senza eccezione alcuna, il fatto che Silvio mangi o meno il panetùn non cambierà di una virgola lo stato attuale delle cose.

...e lasciate perdere le monetine che vi serviranno per mangiare...
le abbiamo già tirate al Crassi lo ricordate?
E che cosa cambiò da allora?


Bene, le vecchie ideologie non pagano più.
Ed è una gran bella notizia.
Una bella crisi al buio è quello che ci vuole a questo paese.

Come la direbbe Vendola:

"Siamo in un cambio d’epoca che equivale ad un dopoguerra, la globalizzazione ha dissipato buona parte delle proprie promesse e dei propri incantamenti, i popoli e le comunità territoriali fanno i conti con paure persino ancestrali e talvolta con modernissime psicosi: come se l’integrazione dei mercati avesse prodotto un effetto sismico sull’integrazione dei tessuti connettivi dei nostri consorzi umani”.

ah ah!

Roba da Matti!

Saluti, a domani.


Gli appuntamenti della FIOM
per una mobilitazione diffusa
dei lavoratori il 14

http://www.fiom.cgil.it/


stesso invito
della Fed. della sinistra

http://www.youtube.com/watch?v=2inJ2r_OSAs&feature=player_embedded

Paola Bassi Commentatore certificato 11.12.10 01:09| 
 |
Rispondi al commento

YARA...e'probabile che da qualche giorno lei abbia conosciuto un ragazzo e non abbia detto a nessuno di questa conoscenza e che ci sia stato del tenero,si fidava del soggetto e appositamente il tipo quel giorno era in compagnia di un amico intenzionati a qualsiasi costo di possederla ma il diniego di lei hanno spinto i soggetti alla violenza sessuale finita tragicamente e portata via per proseguire un lungo viaggio senza ritorno?Tenere conto che era materiamente impossibile occultarne il cadavere visto l'immediato e rapido intervento delle forze dell'ordine.gli assassini sono vicini.Oggi anche gli stranieri parlano bene l'italiano ma non e' detto che siano Italiani,e forse l'errore dei testi e degli investigatori che i due parlavano Italiano li porterebbero a depistare le indagini,Speriamo di no!

gaeta carinucci roberto, roberto Commentatore certificato 11.12.10 01:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"NON ARRIVANO AL PANETTONE"

l'appello del POPOLO VIOLA
per il 14 dicembre

http://www.ilpopoloviola.it/

Paola Bassi Commentatore certificato 11.12.10 00:59| 
 |
Rispondi al commento

L'APPELLO degli STUDENTI UNIVERSITARI

alla mobilitazione
per il 14 dicembre

http://www.uniriot.org/uniriotII/

Paola Bassi Commentatore certificato 11.12.10 00:57| 
 |
Rispondi al commento

Madoff trustee launches $19.6bn lawsuit
(da FT.com)
The US trustee representing ­the victims of Bernard Madoff, has filed a $19.6bn lawsuit accusing almost 60 people and institutions, including some of Italy and Austria’s largest banks, of participating in a decades-long “illegal scheme”.

The suit, the largest and most serious civil claim filed in the case, targets Bank Medici, the failed Austrian bank, Sonja Kohn, its former president, and Bank Austria and UniCredit, its partial owners, for allegedly participating in a “conspiracy” that sent money to Madoff.

Secondo voi cosa vuol dire?

MyHomeItaly 11.12.10 00:51| 
 |
Rispondi al commento

ogni secondo il debito aumenta di 2.735 Euro: è spaventoso, nel tempo che avete impiegato a leggere queste righe, sono andati in fumo almeno 10.000 Euro.....

harry haller Commentatore certificato 11.12.10 00:35| 
 |
Rispondi al commento

SCRIVEVO 3 ANNI FA

PER TUTTI E PER NESSUNO

PROSPETTIVE ATTUALI DELLA SITUAZIONE ITALIANA: DISASTROSE!

Credo che chiunque sia al corrente della situazione economica dello Stato Italiana sul debito pubblico, della situazione debitoria di comuni e regioni a causa dei derivati trattata da REPORT, non abbia bisogno di ulteriori chiarimenti: siamo sull'orlo del baratro e chi si è appropriato dell'argenteria di famiglia degli italiani non intenderà certo restituirla.

Per quanto riguarda la situazione pensionistica dei cittadini "normali" credo che vi siano poche speranze, per i giovani, di godere di una pensione per la quale stanno versando cifre notevoli, mentre per le pensioni dei politici, magistrati, giornalisti e militari, non ci sono e non ci saranno mai problemi: loro hanno un sistema pensionistico a parte!

SOLUZIONI:

leghiamo, in modo indissolubile il destino dei cittadini "normali" a quello dei cittadini appartenenti alle caste!
Chiediamo che vengano fatti confluire tutti i fondi pensionistici delle caste nell'unico ente INPS: State certi che per questo ente non vi saranno più problemi, compreso la rimodulazione delle cosiddette "pensioni d'oro".

IN CHE MODO OTTENERLO?

Formuliamo la richiesta con una legge popolare e sosteniamola con uno SCIOPERO GENERALE AD OLTRANZA.

CONSIGLI PER IL REGALO DI NATALE PER CITTADINI INCENSURATI:

E' un vostro diritto, e lo Stato ve lo concederà ancora per poco, di regalare e regalarvi un'arma da fuoco.

Richiedete alla Questura un nulla osta per l'acquisto di un'arma da fuoco e di 200 colpi regolamentari, da conservare in una piccola cassaforte a muro!

Sono tante le situazioni storiche in cui, se il popolo avesse avuto un minimo di armi in casa, non avrebbe dovuto sopportare decenni di dittatura odiosa, o peggio.

Vi hanno tolto il servizio di leva e non certo per farvi un favore!

Informatevi sul servizio militare dei cittadini svizzeri e capirete le ragioni delle mie affermazioni.

Max Stirner
Max Stirner 15^10^07 22^18


poi (sempre seguendo la rassegna stampa estera dell'altro giorno
http://www.radioradicale.it/palinsesto/2010/12/7)

il Financial Times ha riportato la notizia
della proposta TREMONTI e il belga Juncker
di creare gli EUROBOND, titoli di stato della zona euro per tentare di arginare la crisi..

ma i leader europei sono divisi
la MERKEL contraria

e te credo..

Ne parla anche Oscar Giannino in un post
faccio fatica sia a leggere il post che
ad ascoltarlo nel video..

ma sopr ail video c'è un TERRIFICANTE timer
con l'aumento del debito pubblico italiano
minuto per minuto!!

http://www.chicago-blog.it/tag/merkel/


Paola Bassi Commentatore certificato 11.12.10 00:09| 
 |
Rispondi al commento

Grillo
ha quella attenzione all` economia unitamente alla coscienza politica
che l` "italiano medio" fino ad ora non ha mai avuta, ed il risultato
si vede...

Carlo 11.12.10 00:00| 
 |
Rispondi al commento

“STATO D’ASSEDIO, PER SILVIO”

L’ufficio di Questura di Palazzo Madama ha oggi inviato una mail a tutti i senatori per illustrare le misure di sicurezza straordinarie adottate per il 14 dicembre.

“Si comunica che il giorno 14 dicembre prossimo, in concomitanza con la discussione presso le Camere delle mozioni sulla fiducia al Governo, sono previste manifestazioni di protesta che potrebbero interessare le zone circostanti le sedi del Parlamento”.

“A QUANTO SEMBRA, SILVIO & C. SI’ STA CAGANDO SOTTO”, ha paura che agli Italiani non garbi molto il fatto che riottenga la fiducia da questo parlamento completamente delegittimato.

“INIZIO A METTERE INSIEME LE MONETINE, IN RICORDO DELL’HOTEL RAPHAËL”.

Paolo R. Commentatore certificato 10.12.10 23:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E ascoltate un pò di buona musica eccheccazzo!!
BECCATEVI QUESTA CANZONE E SVEGLIAMOCI!!!

http://www.youtube.com/watch?v=H2lbiS1fris

Anacleto M. 10.12.10 23:55| 
 |
Rispondi al commento

Scriveva qualche giorno fa Peter Phopam per l'Independent con un tocco di humour british

"il Cavaliere sarà “estremamente rimpianto dai giornalisti: d’altronde, quale altro leader di un paese alleato avrebbe avuto il sangue freddo di addormentarsi durante una visita all’ambasciata? O di disertare la visita ufficiale al re di Giordania, preferendo un bel party con il suo amico Putin in occasione dell’ultimo compleanno? L’avere una delle più importanti democrazie dell’occidente guidata da quello che essenzialmente è un signore feudale, circondato da sottoposti osannanti e abili affaristi, è indubbiamente un problema per l’Italia, ma rende il mestiere di corrispondente molto più divertente”....

e continua: "Cosa c'è dopo?
La CRISI DELL'EURO inizia a lambire anche l'Italia"

la previsione di Popham è che il destino di B. potrebbe essere simile a quello di Craxi...

http://www.giornalettismo.com/archives/101580/berlusconi-craxi-crisi-governo-independent-fini/


Paola Bassi Commentatore certificato 10.12.10 23:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Siamo arrivati alla bancarotta nazionale per un motivo semplice, banale: la possibilità dei politici di spendere soldi che non hanno e di vendere i debiti sotto forma di titoli di Stato per continuare il loro bengodi."

***

Beppe sei un grande.
Tu sei di Genova, e sai da molto tempo prima di me, che i debito portano alla depressione.
E dopo la depressione arriva il moralismo.
L'ultimo stadio della psicosi depressiva.

E lì veramente una società tocca il suo fondo.

Io aspetto di vedere dove porteranno sto paese i moralisti d'accatto del PD e dell'UDC.
E dico "d'accatto" non a caso.
Ora ci si è messo pure Fini col suo Bocchino che vorrebbe farci passare il moralismo d'accatto per una Rivoluzione Liberale.

Manderebbero in depressione anche noi Beppe se non fossimo dei professionisti temprati da oltre 30 anni di dure lotte radicali.
Ma non ce la faranno sti stronzetti.

Assisteremo alla pantomima di questi depressi all'ultimo stadio.
Moralisti in un paese di onesti ladri, gay, puttane, drogati e chi più ne ha più ne metta.

Grazie dello spazio.

Ti saluto


Ancora qualche giorno dopo,se jesus, allah,budda, satana, lucifero, texwiller,zagor,bleck macigno, ursus, ercole, maciste, zorro, napoleone, kennedy, padrepio, santacaterinadasiena, sanfrancescodassisi, maotsetung, limpiao, lenin, stalin,bobdylan,bono,lennon e un'altro casino si personaggi ci mettono una parolina :

APPENDEREMO PER I PIEDI 1816.

CHARLES BUKOWSKI

HANCK BUKOW (hanck17) Commentatore certificato 10.12.10 23:43| 
 |
Rispondi al commento

l'Italia è penultima nel mondo per crescita nell'ultimo decennio, 179sima, un posto prima di Haiti.

°°°°°°°°°°°
dalla parte della frase di Beppe , vorrei allacciarmi al discorso del Risorgimento.

COME L'ITALIA OGGI, BORBONICA, E QUELLA DI IERI , DEL BORBONE...
IL REGNO DELLE DUE SICILIE ERA OLTRE "HAITI"...

PRATICAMENTE NELLO SCACCHIERE MONDIALE NON CONTAVA UN CAZZO !!
Però il borbone andava in treno da Napoli a Portici ...come oggi si vorrebbe la TAV
o il PONTE sullo STRETTO !

carissimi... SIAMO GIà NEL REGNO DELLE DUE SICILIE !
anzi siamo nel REGNO DEI DUE DEMENTI LOMBARDI che fanno lo schifo di

UN BORBONE DI MERDA e che lekkano i coglioni del CLERO !!!

Adesso si faccia la "lezione" di matematica" per cercare di salvare il salvabile
da questi predatori di povericrististronzi !!

amen


La corruzione è un reato e come tale va CONDANNATA E CONSEGUENTEMENTE PUNITA!!!!!!!!!!!!!
Chi, con le sue decisioni ha procurato danni alla popolazione, HA IL DOVERE DI RISARCIRLI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Mario P. Commentatore certificato 10.12.10 23:33| 
 |
Rispondi al commento


CHI NON HA NULLA ......

NULLA HA DA PERDERE.....

Che cosa ti posono togliere ?

ti hanno negato il futuro ....

e non si possono uccidere due volte DEI MORTI.

ergo sti xazzi del 14 dicembre

ergo sti xazzi di tutti i ladri della politica

vecchi , nuovi , venduti , comprati
......

sti xazzi di tutto e tutti

disobedienza civile

disobbedienza

guerra

I piu' codardi la prima , il vero popolo le
altre due.

Basterebe avere compatto un popolo di codardi
per vincere e bloccare il sistema.

Manca pure quello.

Vedo invece una moltitudine di guerre ....fra
poveri. O di rincorse e gomitate per leccare il culo al potere che ti riserva ghiande , da dare ai porci.

buona notte

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.12.10 23:31| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 19)
 |
Rispondi al commento

Buona padania ?

E che cazzo significa!

Solo degli imbecilli potevano coniare un saluto che non significa una minchia!

peppe s., giugliano Commentatore certificato 10.12.10 23:13| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 21)
 |
Rispondi al commento
Discussione

E da un pò di tempo che la parola comunismo è vista in modo un pò disonorevole, almeno dalla campagnia stampa attuata sui giornali e dagli scarsi voti che raccolgono. Eppure non sento altro che parlare di stato. Qualunque cosa fà capo allo stato. Non si levano le immondizie ed è colpa dello stato. Non ci sono i soldi per le pensioni, per la scuola, per la sanità, per la forza pubblica ed è responsabile lo stato. Le aziende sono in difficoltà e chiedono allo stato leggi per aiutarle a pagare meno tasse. Se lo stato fallisce falliamo tutti. Falliscono le banche e interviene lo stato per aiutarle a risollevarsi. La lista dello stato è interminabile, e la parola stato è onnipresente. L'industria privata vive di sovvenzioni e aiuti dello stato, spesso sotto forma di appalti, altrimenti sarebbe un disastro. Ma allora cosa hanno fatto di così male questi comunisti per essere così screditati solo per avere sempre considerato lo stato come prima fonte di benessere e perno centrale di tutto? Boh, forse sarò io a non capire un mazza.

g.n. 10.12.10 23:10| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La propaganda dell'economia

per un'economia che è solo propaganda.

Alina F., Varese Commentatore certificato 10.12.10 22:57| 
 |
Rispondi al commento

dunque riflettendo un attimo:
1. il post di geografia - val di susa
2. il post di storia - Risorgimento
3. il post di matematica - i conti in rosso

°°°°°°°°°°°°°°
vada per la geografia, forse tutti sanno dov'è la
Val di Susa , ma non tutti sanno un cazzo del Risorgimento , ma come potrebbero sapere qualcosa
di matematica e delle cazzate di un tremorti servo
del NANO e della stessa MAFIA ...ormai padrona e signora della NON-cultura degli ITALIOTI ?

è dura anche per la rivoluzione!
ce li vedo gli italioti a combattere contro i propri idoli - statue di santi NONlaici -

capisco sempre di più il Bepin !



Molti di voi si scono scagliati contro Lombroso e il "suo" museo di Torino. Però, guardando la foto dei tre parlamentari transfughi, io dico che Lombroso qualche ragione l'aveva....

antonella g. Commentatore certificato 10.12.10 22:55| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto che nelle sale operative gira voce di imminente possibile downgrade del rating dell'Italia. vedremo se di più di un notch . al momento il rating medio del debito di lungo è A+ e non AAA come ha detto Qualcuno di recente .

E' probabile che questa volta non scamperemo alla crisi del nostro debito pubblico: quello che è successo fino all'inizio di settimana scorsa è quello che succederà ogni volta che ci sarà un aumento delle prospettive dei tassi di lungo periodo come sta succedendo con il bund e i tbond : persino i prodotti a tasso fisso considerati più tranquilli, i bund, gli oat nominali, e ovviamente anche i nostri sottoperformanti btp scenderanno di prezzo e chi li detiene, privati ed istituzioni , subirà un danno al portafoglio, danno anche pesante specie se l'esposizione è in leva.
La nostra bassa crescita farà il resto , ecco perchè la bce ha paura di far salire il tasso di riferimento e lo tiene al minimo storico.

attenti, per me ci sarà un aumento delle tasse ogni anno da qui al 2013, e anche qui austerity con tagli forti al welfare.
Roba da scappare in Australia .

Shotgun & Typhoon 10.12.10 22:54| 
 |
Rispondi al commento

Un paio di sere fa a Radio 24 ho sentito parlare dell'ipotesi doppio euro: uno per Germania, Francia, Olanda ecc. (nord) e un altro per i Piigs (Italia compresa).
Cosa accadrebbe in uno scenario del genere?
L'Italia é uno dei paesi con gli stipendi più bassi, mentre i prezzi sono molto alti. Cosa succederebbe se il "nostro" euro valesse molto meno di quello tedesco?

antonella g. Commentatore certificato 10.12.10 22:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SUGGERIMENTO PER CHI VOLESSE ANDARE A MANIFESTARE IL 14.

ANDATE ALLA SPICCIOLATA SUL POSTO PRIMA CHE SIANO ISTITUITI I BLOCCHI

NIENTE CORTEI MA TECNICA DEL FLASH MOBBING

NASCONDETEVI NEI PORTONI NEI BAR NEI NEGOZI

liliana g., roma Commentatore certificato 10.12.10 22:26| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento
Discussione

devono risarcire passeggero per ritardo
Scritto da DirittiDistorti
Venerdì 10 Dicembre 2010 13:39

Una notizia rivoluzionaria per i pendolari francesi ma anche per quelli italiani, spesso afflitti dai continui ritardi dei treni. Il provvedimento di un tribunale francese rischia di aprire la strada ad una giurisprudenza rivoluzionaria: le ferrovie SNCF sono state condannate in appello a risarcire un passeggero che ha avuto problemi sul lavoro a causa del ritardo di un treno. Secondo l’avvocato del passeggero si tratta di «una prima» e dal momento che la SNCF non ha fatto ricorso in Cassazione, la sentenza - che condanna le ferrovie a un risarcimento di 5.000 euro - diventa operativa e potrebbe aprire la strada a migliaia di contenzioni su ritardi imputabili alla società. Il ricorrente, Remi Rouquette, un avvocato di Melun, nella banlieue di Parigi, doveva andare a difendere un cliente in tribunale a Nimes l'8 giugno 2008. La sua società gli aveva prenotato un treno che doveva arrivare alle 6:07 a Parigi per una coincidenza alle 6:24 per il sud della Francia. Ma per un problema tecnico - una deviazione dei binari che non funzionava - imputabile alla SNCF, il treno regionale arrivò con mezz'ora di ritardo. L'avvocato perse la coincidenza, non potè difendere in aula il suo cliente e perse la giornata di lavoro. Il 4 luglio 2008 un tribunale di Parigi gli diede torto, ritenendo che l'avvocato Rouquette avesse peccato di «imprudenza», non avendo preso un treno sufficientemente in anticipo rispetto alla coincidenza a Parigi. In appello viene ribaltata la decisione: nessuna «imprudenza» da parte dell'utente, al contrario la SNCF aveva «l'obbligo contrattuale di portare i viaggiatori a destinazione secondo l'orario previsto».


10-12-10

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 10.12.10 22:24| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=ejxwtnW49lQ

mario schiavon Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.12.10 22:15| 
 |
Rispondi al commento

Secondo l'ambasciatore americano a Tunisi, in dispacci pubblicati da Wikileaks emerge che in Tunisia la corruzione cresce e la famiglia del presidente Ben Ali è definita spesso una quasi-mafia.

Non a caso questo personaggio è un altro intimo amico di B., col quale cerca di competere per eliminare quel "quasi" dall'appellativo che hanno appioppato alla sua famigghia….

Franco F. Commentatore certificato 10.12.10 22:15| 
 |
Rispondi al commento

QUANTOOOOOOOOOOOOO MANCAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA?!?!?!?!?!?!?!?

luca a., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.12.10 22:15| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Voglio porvi una domanda: a 26 anni di distanza dalle rivoluzioni promesse da Bossi, quali sono le condizioni di questo paese? Cosa ha fatto la Lega Nord per farlo uscire dal pantano? Ogni capitolo di questo libro vi ha mostrato che ha raccolto il nulla, che le mirabolanti promesse non sono state mantenute. Ve lo dico io come stanno le cose: oggi, il debito pubblico e il deficit sono più alti, il parassitismo statalista non molla la presa, il clientelismo sʼè irrobustito grazie allʼentrata in gioco dei leghisti e delle loro parentopoli, il tessuto economico sta marcendo soprattutto nella Padania produttiva e non regge la concorrenza straniera, le aziende chiudono o emigrano, la pressione fiscale è schizzata verso lʼalto, la corruzione è anche peggio dei tempi di Tangentopoli. Con la Lega al governo sono aumentate le pensioni di invalidità, Roma e Catania hanno visto ripianati i loro soliti buchi di bilancio, a Napoli – coi voti leghisti, ha ricordato lʼUdc Mannoni – sʼè evitato lʼabbattimento delle costruzioni abusive. La Lega che blatera di fare gli interessi del Nord ha sganciato a Raffaele Lombardo 387.302 euro nel 2007 e 292.182 nel 2008. A babbo morto? (...)

Arriverà il giorno in cui anche Bossi verrà ricordato per quel che è veramente, non per quel che la passione – o lʼinteresse politico del momento – fan credere che egli sia.

http://nonleggerlo.blogspot.com/2010/12/la-lega-e-morta-e-non-ce-ne-siamo.html

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 10.12.10 22:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siamo un gruppo di elettori del pd disperati. Siamo convinti che Berlusconi vincerà di nuovo le elezioni. Le vincerà perchè l'humus sul quale può proliferare è più che mai vivo. Questo humus è l'attuale dirigenza del partito democratico.
Se non vanno via loro berlusconi continuerà a prosperare.
Abbiamo messo on line un sito per raccogliere adesioni a sostegno delle loro dimissioni.
Se condividete aderite all'appello, se saremo in tanti non potranno ignorarci.
http://www.rinnoviamoilpd.it/rinpd/index.php

grazie a tutti
Luciano

Luciano Grappasonno 10.12.10 22:01| 
 |
Rispondi al commento

A me sembra molto sensato anche il discorso, sempre di Renzi, che non bisogna chiamare "venduti" quelli che passano con il Partito delle Libertà.
Che è un discorso facilmente ribaltabile.

Come dire:

Intanto, perchè quella della compravendita è solo una puerile congettura, perchè ci sono molti parlamentari che hanno ancora degli ideali.
Dico ideali e non idelogie.

Che ques'ultime come noto sono morte e come dice giustamente anche Beppe stanno nelle catacombe a casa di Dio.

E poi anche perchè i venduti possono stare benissimo anche dall'altra parte.
E' evidente che per alcuni una vale l'altra, scaramanzia a parte.

E per cosa avrebbero abbandonato il Berluska con l'intento di farvi presto ritorno secondo voi?

Forza, su!

Perchè c'hanno degli ideali anche loro?

Ma dai.

E tutti questi ideali infranti porterebbero alla bellezza di un Berluskoni Bis passando per un'altra tornata elettorale che VI costerà una vagonata di soldi.

CHE MANCO C'AVETE, POI!

Eh certo che però tutto può avere un senso per chi tiene l'orizzonte fermo su un certo tipo di Democrazia.

Saluti


Alfano:"no Berlusconi bis".

Sembra un'imprecazione, poveraccio,c'è da capirlo. Ha il cervello in fumo e non ce la fa più ad inventare leggi vergogna per il padrone…

Franco F. Commentatore certificato 10.12.10 21:56| 
 |
Rispondi al commento

dov'è
QUANTO MANCAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA ?

Ale Me (ale64), Trecate Commentatore certificato 10.12.10 21:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

vorrei un vostro parere. Ad un mio amico e' successo un brutto fatto,mentre guidava un autocarro, da dipendente presso una ditta di trasporti, ha investito accidentalmente un'ansiana donna che pultroppo e' decaduta.testimoni dichiarano che e' scivolata dal marciapiede e si e' infilata sotto l'autocarro ,ora come prassi e' stato sottoposto a esami tossicologici e sono state trovate tracce di THC ,l'autista dichiara di aver inalato la sostanza passivamente.Ma quanto influisce effettivamente aver inalato degli spinelli con il fatto della povera donna scivolatagli sotto l'autocarro.velo chiedo calcolando quanto e' complicato fare l'autista .io penzo che poyeva influire piu un bicchiere di birra che uno spinello della settimana passata

andry d., roma Commentatore certificato 10.12.10 21:52| 
 |
Rispondi al commento

Non ho una macchina
Non ho una moto
Non ho un mutuo
Non ho una moglie (rompicoglioni)
Non ho un figlio
Non ho bollo e assicurazione (da pagare)
La benzina non so cos'è
Non ho debiti con nessuno (a patre il debito pubblico)
Per fortuna un lavoro ce l'ho(almeno quello)

Gino B. Commentatore certificato 10.12.10 21:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E insomma, con il dibattito Renzi/Travaglio di stasera sulla 7 ci siete rimasti di merda come al solito!

Io lo sapevo che eravamo destinati a capirci io e Renzi,

Intanto il Berluska lo si deve battere POLITICAMENTE e non per la via giudiziaria come si è tentato di fare sinora.
Senza risultati apprezzabili.

Mentre il PD con i vari Bersani, D'Alema e Veltroni va direttamente ROTTAMATO, perchè politicamente lé gia battuto.

Bravo Renzi!

Saluti a tutti.


MA IL DEFAULT (o ristrutturazione del debito) NON E' AFFATTO UNA COSA DA EVITARE! ANZI E' L'UNICA ANCORA DI SALVEZZA CHE I LAVORATORI HANNO PER NON VEDERE GRAVARE SU DI LORO L'ONERE DI RIPAGARE UN DEBITO DAL QUALE NON HANNO AVUTO NESSUN BENEFICIO! PROPRIO PER QUESTO I VARI POTENTI E POTENTATI FARANNO DI TUTTO PER EVITARLO! E PROPRIO PER QUESTO INVECE UN LAVORATORE DOVREBBE BATTERSI PERCHE' AVVENGA, CHE I DEBITI FATTI DA LORO SE LI RIPAGHINO LORO, ALTRIMENTI BEN VENGA IL DEFAULT!

Gianni V. 10.12.10 21:34| 
 |
Rispondi al commento

alla zanzara piero ricca difende grillo e di pietro e poi maltrata cruciani,
grande piero. grande

al casula, cagliari Commentatore certificato 10.12.10 21:31| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 23)
 |
Rispondi al commento

Non esistono parlamentari che "si vendono" e parlamentari che "non si vendono".
Le idee non esistono in politica. Figurarsi le ideologie!
Il parlamentare è per definizione un "ladro".
E non solo di danari.
E' "ladro" poichè anzichè rappresentare una moltitudine di persone, una volta eletto, rappresenta esclusivamente "se stesso" ed i propri interessi.
E' nella natura dell'essere animale.
Fare i propri interessi.
Come se si fosse soli al mondo.
La "rappresentanza" è di per sè il male.
Oggi ci sono mezzi e modi per rappresenfare ognuno se stesso.
Basta con la politica che è l'espressione del potere economico e delle multinazionali.
Il cittadino non è rappresentato. Non è neanche "rappresentabile".
In pratica non si sa neanche cosa sia. Il cittadino.
Se non che è un povero schiavo.
Felice come tutti gli schiavi.
Di non morire.
Credendo di essere vivo.

donbairo cambia tutto Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.12.10 21:24| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi: "Mi dicono che sono mafioso e corrotto, ma sono una persona onesta"

ONÈSTO - CHE È INCAPACE DI COMPIERE ATTI MALVAGI, ILLEGALI O ILLECITI, SIA PER OSSERVANZA DI PRINCIPI GIURIDICI O MORALI, SIA PER RADICATO SENSO DELLA GIUSTIZIA - CONSONO ALLA RETTITUDINE, CONFORME ALLA LEGGE MORALE.

Qualche differenza tra lui è l’onestà io la vedo, piccolissima s’intende.

:-)

silvanetta* . Commentatore certificato 10.12.10 21:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma non bisogna essere economisti cattedratici plurilaureati per capire, bastano
i cari , vecchi e sani "conti della serva".
Lo stato sociale europeo e anche il nostro e' finanziato dalle imposte
dirette ( basate sul reddito ) e indirette ( basate sui consumi ) ma la spesa
pubblica e' parametrata su redditi ( e consumi ) molto piu' alti a livello di mercato
di qualche anno fa.
Ma adesso gli stipendi sono bassisimi e fuori mercato e i consumi idem.
E che puo' pagare di tasse uno stagista a 600 euro / mese ? e quanto puo' spendere uno messo cosi' ?
Quindi il gettito fiscale sempre piu' basso e la spesa sempre la stessa.
L'unica cosa che ogni singolo stato , da solo , puo' fare e' tagliare la spesa corrente e compensare
i minori introiti con l'emissione di titoli a interessi sempre piu' alti.
E' chiaro che non si puo' andare avanti per molto cosi'.
E' evidente che per interrompere questa spirale ci vorrebbe una POLITICA del lavoro nazionale
e una POLITICA economica veramente europea.
Ma come farlo capire a quel coglione di berlusca e ai quei parrucconi della BCE ?

DonBastiano 10.12.10 21:20| 
 |
Rispondi al commento

solo Mussolini prima di Berlusconi
chiuse il Parlamento

Berlusconi non ha la maggioranza
ha sfasciato e depredato le casse
dello Stato ma non si dimette

invece di portare la crisi in Parlamento
come prevede la Costituzione

porta le trattative a casa sua
nel migliore stile
dittatoriale
lui crede che l'Italia sia sua

stimo Napolitano
ma a questo punto servirebbe un Presidente
con le palle che mandasse ad Arcore
l'esercito e incarcerasse colui che ha
fatto carta straccia della
Costituzione!!
.

cimbro mancino Commentatore certificato 10.12.10 21:01| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 25)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bel post! Dobbiamo PRETENDERE che i politici facciano funzionare lo Stato SOLO con i soldi delle tasse o altre entrate, limitando i prestiti dal mercato a casi eccezionali. Costituzionalizzazione del pareggio di bilancio! Si potrebbe inserire anche nel programma del Mov 5 stelle...

Ugo 10.12.10 20:45| 
 |
Rispondi al commento


Travaglio vs. Renzi

su La7

Paola Bassi Commentatore certificato 10.12.10 20:40| 
 |
Rispondi al commento

guardate la 7

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.12.10 20:40| 
 |
Rispondi al commento

se esistesse una giustizia MARCHIONNE vivrebbe il resto della propria esistenza con un piattino in mano, sporco, puzzoldente, ubriaco e vestito di stracci.

davide lak (davlak) Commentatore certificato 10.12.10 20:39| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, perché non passi da via Roma? Mi spieghi come mai, come tutti gli anni, c'é la coda da Louis Vuitton?
E il centro é pieno di gente con piumini da 500 euro e stivali all'ultima moda mentre in periferia é una moria di negozi?
Chi sta pagando la crisi se non SEMPRE E SOLO I SOLITI?

antonella g. Commentatore certificato 10.12.10 20:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...Considerato che qualcuno lo ha"citato",
trasmetto alcune "osservazioni" pronunciate
da Gesù Cristo contro "scribi e farisei"
e loro discendenze future...:

..."Gli scribi ed i Farisei seggono sulla cattedra di Mosè. Quanto Vi dicono di osservare,osservatelo e fatelo.
Ma non fate secondo le loro opere;
perchè parlano,ma non fanno.
Essi legano infatti fardelli pesanti ed
insostenibili e li impongono sulle spalle
della gente,ma loro non vogliono muoverli
neppure con un dito.

Compiono ogni cosa per essere ammirati dalla gente.Allargano i loro filatteri ed allungano
le frange dei loro abiti.
Amano i posti d'onore nei conviti e i primi
seggi nelle sinagoghe.
Si fanno salutare volentieri sulle piazze ed amano farsi chiamare dalla gente:"Rabbi","Rabbi"

Guai a voi, scribi e farisei,voi ipocriti,
che pagate la decima per la menta,l'anice e
il cumino e trasgredite le prescrizioni più importanti della legge,ossia giustizia,
misericodia e fede !
Queste cose andrebbero fatte senza omettere
le altre.Voi guide cieche,che filtrate i moscerini ed ingoiate i cammelli!

Guai a voi, scribi e farisei,voi ipocriti,
che pulite l'esterno dei bicchieri e dei piatti,mentre all'interno sono pieni di
ricatto e intemperanza! Tu fariseo cieco,
pulisci prima l'interno del bicchiere e del piatto,affinchè anche l'esterno divenga pulito !

Guai a voi, scribi e farisei,voi ipocriti ! Assomigliate a sepolcri imbiancati che all'esterno son belli a vedersi, ma dentro
sono pieni di ossa di morti e di ogni putridume.
Così anche voi apparite giusti all'esterno davanti agli uomini,ma dentro siete pieni di ipocrisia e di simulazione."
Maurizio Tesei

maurizio tesei 10.12.10 20:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

fermateli!!!
comunque beppe, sono questi gli interventi che dovresti fare più spesso sul blog!
continuare a smascherare la finta e falsa informazione! il successo del blog e il tuo dipende soprattutto da quanto riuscirai a fare in questo senso...
così com'era stato quella volta della parmalat!
fai sentire questa tua voce da grillo che vede le cose in maniera più lungimirante!

parla delle cose che è ora che vadano svelate alla gente comune!

Morris I., Vicenza Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.12.10 20:19| 
 |
Rispondi al commento


Va avanti da mesi la protesta dei lavoratori Geas, ma questa mattina la Digos ha consegnato ai lavoratori dell’impresa di pulizie treni la precettazione da parte del Prefetto di Cagliari per i giorni dal 10 al 13 dicembre...

Tuttavia tre operai continuano la loro protesta, occupando il tetto della stazione di Sassari e minacciando di buttarsi giù. Sotto l'edificio sono giunte due squadre dei Vigili del fuoco. I lavoratori chiedono, ancora, il pagamento degli stipendi arretrati e la garanzia occupazionale per il futuro. I tre operai sono asserragliati da due giorni sul tetto della stazione e ieri hanno ricevuto anche la visita del sindaco di Sassari, Gianfranco Ganau, che ha portato loro la solidarietà della città ed ha parlato a lungo con gli operai esasperati a causa di un'estenuante vertenza con i vertici di Trenitalia. Oggi, nonostante parte dei lavoratori della Geas, che effettuano le pulizie sui treni, siano tornati al lavoro - a seguito al decreto di precettazione - è ancora lenta e graduale la ripresa della circolazione. I treni sono ancora fermi nei depositi, le carrozze non vengono ancora pulite e le officine sono ancora chiuse. La Salpas Orsa denuncia anche le condizioni in cu si lavora in queste ore. «I lavoratori sono rientrati a lavoro - ha detto Davide Fenu, segretario regionale della Salpas Orsa - ma non ci sono le condizioni per poter svolgere le mansioni in sicurezza: mancano gli indumenti antinfortunistica, carrozze e officine non sono state disinfestate, le squadre sono pronte a occuparsi di pulizia e manutenzione, ma non c'è nessuno che dà gli ordini e manca il registro di sicurezza, la Polizia è qui e sta registrando il quadro della situazione». Sconcerto inoltre tra i lavoratori per la precettazione. «Una decisione senza precedenti. Non è giusto che precettino i lavoratori e lasciano impuniti i responsabili di questa situazione drammatica - sbotta Bruno Mallocci, un lavoratore - non siamo stati licenziati dalla Geas, non ci ha ancora assu

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 10.12.10 20:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusami peppone,

solo che a volte non credo molto che ci sia un dio cristiano credo più a macunaima Dio delle Foreste Dio delle tribu Jeripancó, Kariri-Xocó, Karapotó, Tingui-Botó, Wassú-Cocal, Xucuru-Kariri e tante alte della amazzonia.


Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.12.10 20:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

1) Niente spese senza avere prima i soldi
2) Niente budget da spendere sempre e comunque entro la fine dell'anno pena la perdita dei fondi. Per chi non lo sapesse, se un comune prende 1000 euro dallo stato e a fine esercizio ne ha spesi 500, l'anno dopo prende solo 500 dallo stato. Quindi che fa il comune.. spende tutto anche a vanvera....
3) Poi, niente effetti leggi che poi decadono (perché incostituzionali o altro). Le leggi usa e getta, come il legittimo impedimento, evidentemente incostituzionali, non devono nemmeno produrre andare in vigore se, ad esempio, vengono raccolte firme sufficienti per la loro immediata posizione al vaglio della corte costituzionale.

Eustorgio 10.12.10 20:04| 
 |
Rispondi al commento

come si sono svegliati i padani leghisti dopo che ieri sera anno zero gli ha messo nero su bianco che la lega è mezza collusa con andrine varie e l'altra metà si gira dall'altra parte e fa finta di niente? dai fatevi un bel regalo di natale SVEGLIATEVI !!!!!

panino.A. 10.12.10 19:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La motivazione per cui queste "merde umane" dei nostri politici sia di destra che di sinistra, devono prendere un gran e buon stipendio dipende dal fatto, che con questo stipendio più che buono, il parlamentare non ha bisogno di vendersi al miglior offerete e quindi, rendersi di fatto incorruttibile.
Ora che è chiaro a tutti che non è così, di Pietro e altri che contestano questa compravendita di voti, SI IMPEGNINO A PROPORRE LA RIDUZIONE DELLO STIPENDIO DEI PARLAMENTARI.

Lo faranno??
Di Pietro e l'IDV è in grado di prendere questa iniziativa?

esposito g. Commentatore certificato 10.12.10 19:54| 
 |
Rispondi al commento

(ANSA) - BARI, 10 DIC - Il presidente della Regione Puglia Nichi Vendola, e' oggi a Berlino dove ricevera', nell'ambito di Eurosolar, il primo Premio internazionale Solare Europeo 2010 ''Innovative Renewable Energy Model'' e per ''l'esempio fortemente positivo sia a livello nazionale che europeo''. Lo rende noto un comunicato. Eurosolar celebra, in collaborazione con la KfW Bankengruppe, l'eccellenza e l' innovazione aziendale nel campo dell' energia solare.(ANSA)

orni torinco 10.12.10 19:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe,
anche a me non piace questo governo, come non mi piaceva il governo di prima, ne le prospettive per il prossimo....

Però credo che cominciare a tagliare sia doveroso, per salvarsi dalla banca rotta.

Dopotutto è una politica che ho letto anche in questo blog, percui, viste le milioni di ragioni per andar contro questo governo, penso che l'unica che non si debba percorrere sia quella di contraddire sui tagli!

Anzi direi, tagliamo ancora di più!!! Il numero di parlamentari, le auto blu, i doppi o tripli stipendi, ma anche introdurre libero mercato nella sanità, così da abbassare i costi e tante altre ancora!!!

Beppe, bisogna tagliare gli sprechi e lo sperpero, da tutte le parti, anche se è brutto, lo dobbiamo fare e al più presto! Percui, proprio su questo, lasciamoli andare avanti e invertiamo la tendenza allo spreco, con la tendenza al controllo delle spese... molto più proficua...

Ciao, Davide.

Davide Gurgone 10.12.10 19:43| 
 |
Rispondi al commento

Il trio Calearo-Scilipoti-Cesario, neo transfughi nel partito dell’amore, ma solo per ragioni ideologiche (hi hi hi… )
”In questi giorni che mancano alla fiducia, cercheremo una posizione comune”.

Posso permettermi un suggerimento?
Quella a 90° credo sia la posizione più adatta per tre marchettari piglianculo come voi…

Franco F. Commentatore certificato 10.12.10 19:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bravo Beppe!!!E' ora di dire basta...chi sbaglia paga...anche con il proprio patrimomio personale!!!ci deve essere una copertura certa prima di fare una spesa e non lasciare poi i debiti sulle spalle dei cittadini!!!E'un concetto così elementare che i nostri amministratori mi fanno pena,da sempre non lo hanno mai applicato...l'importante è spendere tanto poi per pagareee...

valentino c., treviso Commentatore certificato 10.12.10 19:38| 
 |
Rispondi al commento

...Il cittadino si sente in colpa, è lui che è disoccupato, non l'economia che va a picco...
...c'è anche un fondo di verità!...

...chi si fa pecora...il lupo se la... mangia!...

anib roma Commentatore certificato 10.12.10 19:38| 
 |
Rispondi al commento

Gessu cristo è stato il più grande comunista di tutti i tempi

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.12.10 19:35| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 16)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ehm.....
scusate.....
non sono laureato.....
neppure diplomato......
sono terzamediato per anzianità......

non mi intendo di economia bancaria(?),
neppure di azionariato(?),
men che meno di borsa(?).

forse sto scrivendo un mucchio di stronzate, ma dovete capire che la mia scarsa conoscenza nel campo può farmi giustamente farmi passare per un pirla.

io, comunque, nel mio piccolo piccolo, nelle banche non ci ho messo un cazzo!

quei pochi che il basso mensile mi permettono li lascio nello sgualcito portafoglio.

e delle banche del cazzo non me ne frega un cazzo

se li ho li spendo altrimenti vaffanculo!


«Rapporti senza condom» Ecco perché Assange rischia il carcere - Corriere della Sera


ecco vedi perche a volte preferisco gli alberi, igatti, la natura, gli indios delle foreste

perche non hanno ipocresia

noi abbiamo un presidente dal consiglio che si vanta da tutto lo minimo di non usare il preservativo in suoi riti dal cazzo nonchè con una lista incredibile di reatti ....certo tutti quanti entrati in prescrizione , nascosti, eliminati o i p o c r i t a m e n t e

consentiti e vivacchiato da la extra grande parte degli italians boys puntualmente venditori di parole come "cristiani e anticomunisti!"

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.12.10 19:33| 
 |
Rispondi al commento

Nel frattempo la camera è chiusa da giorni, il pdl teme di andare sotto per questo motivo l’agenda dei lavori rimane bianca, riapriranno il 14, dopo le festività “PAGATE” e utilizzate per discutere il prezzo del voto, 500.Mila euro per risanare qualche debito precedente, un mutuo da saldare, chi può tirarsi indietro, i soliti “poveracci con le pezze al culo cadranno, gente senza ideali politici, la cui unica volontà non rivelata è quella di farsi i propri interessi ed i cazzi loro, che vergogna, che degrado, si sosterrà una fiducia il cui macigno immorale è immenso.
Sciopero ad oltranza, o azione incisiva ed invasiva, fuori questa spazzatura.

Peppone - Commentatore certificato 10.12.10 19:31| 
 |
Rispondi al commento

vorrei fare una domanda a tutti i "senzienti" o presunti tali del blog.

ma secondo voi è normale vivere in un mondo in cui delle scommesse su disgrazie altrui e persino proprie (vedi GOLDMAN SACHS) possono determinare il futuro del genere umano?
secondo voi è normale un mondo in cui tutte le mattine devi ascoltare ALMENO una testa di cazzo di politico, imprenditore, brigante, intellettuale (si fa per dire) che ti dice "ABBIAMO DELLE SFIDE DA AFFRONTARE" ?

io non voglio affrontare nessuna cazzo di sfida a meno che non l'abbia deciso io, che so...un duello, un braccio di ferro, una corsa in bicicletta e via dicendo.

secondo voi è normale vedersi sfilato da sotto il culo il terreno del posto in cui siete nati, o l'acqua che ci scorre sotto, o il cielo e il mare???

no perchè è così che gira il mondo...se tante volte non ve ne siate accorti, e mentre stiamo qui a cianciare di bazzecole, ci portano via la vita, l'unica che abbiamo.
siamo solo quello a cui ci hanno ridotti: pecore.

davide lak (davlak) Commentatore certificato 10.12.10 19:30| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 24)
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'Itaglia e gli itagliani sono il paese e il popolo piu ambiti da tutti i dittatori del mondo

mariuccia rollo 10.12.10 19:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando i politici parlando della Democrazia Cristiana storcono la bocca scandalizzati, quasi che loro si sentano migliori, avrei voglia di spaccargli la faccia. Certo la DC ne ha fatti di errori, certo che hanno accumulato un debito pauroso, ma essi che hanno fatto? Quando salì al potere la Dc l'Italia era uscita da una guerra disastrosa, città, paesi, villaggi, strade, ponti, canali, tutto un cumulo di macerie, l'Italia era simile all'Aquila dopo il terremoto e in meno di dieci anni era tutto ricostruito. A quell'epoca nel nostro Paese si viveva bene tutti, i lavoratori erano garantiti nei loro diritti e le imprese tutte, piccole e grandi progredivano, così pure i commercianti e gli artigiani. Quando sono arrivati gli attuali politici tutto è precipitato, In meno di venti anni il debito pubblico è raddoppiato, le imprese chiudono e i lavoratori non lavorano più e tutto il Paese precipita nel disastro mentre loro sono diventati tutti ricchi. La DC aveva costruito migliaia di case popolari che rappresentavano una risorsa e loro le hanno svendute insieme ad altri patrimoni dello Stato. Allora? La DC ha creato il debito pubblico e loro lo hanno raddoppiato in cambio di nulla. Chi è peggio la democrazia cristiana o loro?


[…] i Bot annuali collocati dal Tesoro sono stati 4 miliardi per una richiesta registrata pari al doppio (8,003 miliardi).

Il rendimento dei titoli è in netto rialzo sopra il 2% (2,014%).

La data di regolamento dell’operazione è fissata al 15 dicembre prossimo mentre il prezzo medio ponderato è stato pari a 97,999.

Il rendimento dei Bot a 365 giorni assegnati oggi, al netto della ritenuta fiscale pari al 12,50%, comunica Assiom Forex, è pari all’1,757% per i risparmiatori.

Un tasso che scende all’1,451% in caso di applicazione della commissione massima dello 0,30% da parte delle banche (0,30% è la commissione prevista per i buoni aventi durata residua compresa tra 171 e 330 giorni).


http://www.blitzquotidiano.it/economia/tesoro-domanda-bot-titoli-673398/

silvanetta* . Commentatore certificato 10.12.10 19:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sequestro di ogni bene mobile e immobile a chi ha favorito la mafia, confisca di tutti i beni a chi ha tradito il mandato degli elettori, annullamento di tutti i privilegi per i parlamentari.
Pagamento delle Tasse patrimoniali per tutte le persone fisiche e giuridiche, compreso il Vaticano.
Poi ne riparliamo del deficit dei deficienti.

Beppe Da Monaco (odio la mafia) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.12.10 19:19| 
 |
Rispondi al commento

I found out how to decrypt the file "insurance.aes256"

Ho scoperto come decriptare il file "insurance.aes256"

Si chiama "insurance.aes256" e pesa 1,39 gigabyte. È il file che, nelle intenzioni di Julian Assange, dovrebbe rappresentare una sorta di assicurazione (da qui la denominazione scelta per il file) contro eventuali minaccie..
Lo ha rilasciato quando aveva iniziato a temere anche per la sua vita.
Il contenuto dell'archivio, compresso e crittografato con uno speciale algoritmo di cifratura a blocchi denominato AES (Advanced Encryption Standard) a 256 bit, è sconosciuto, ma si presume debba contenere ulteriori documenti in grado di mettere in imbarazzo la diplomazia mondiale, oltre a quelli già pubblicati da Wikileaks.

Io ci sono riuscito a decifrarlo, ovviamente mi riservo in seguito di dire come ho fatto..

non ho ancora visualizzato il contenuto.. questo almeno fino a quando Assange non lo vorrà.. ;)

http://www.flickr.com/photos/56886323@N02/5249101998/

pinco p. Commentatore certificato 10.12.10 19:19| 
 |
Rispondi al commento

E' UN PAESE L'ITALIA CHE CI HA ROTTO I COGLIONI!

GABRIELE TINELLI (), carrara Commentatore certificato 10.12.10 19:17| 
 |
Rispondi al commento

A.A.A. INVITO


INVITO I FREQUENTATORI DEL BLOG A MODIFICARE IL PREFISSO CHE COMUNEMENTE VIENE USATO QUANDO SI PARLA DI POLITICI.
IN GENERALE, SALVO RARI CASI, CHIEDO CHE AL NOME DI QUESTI POLITICI VENGA ANTEPOSTA LA PARTICELLA "DISON." AL POSTO DELLA PARTICELLA "ON." e, per esteso, IL TERMINE "DISONOREVOLE" AL POSTO DEL TERMINE "ONOREVOLE".
COMINCIAMO ANCHE COL CAMBIARE CULTURA.

GRAZIE


-Barlow -

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.12.10 19:16| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

è ormai chiaro che l'imperativo del governo è bloccare il paese in tutti i modi in modo che la mafia riesca a sdoganare un pò di denaro sporco prestandolo e investendolo .

panino.A. 10.12.10 19:09| 
 |
Rispondi al commento

Il 14 Palazzo Madama teme l’assedio: la mail inviata a tutti i senatori

L’ufficio di Questura di Palazzo Madama ha oggi inviato una mail a tutti i senatori per illustrare le misure di sicurezza straordinarie adottate per il 14 dicembre in vista delle manifestazioni.

“Si comunica che il giorno 14 dicembre prossimo, in concomitanza con la discussione presso le Camere delle mozioni sulla fiducia al Governo, sono previste manifestazioni di protesta che potrebbero interessare le zone circostanti le sedi del Parlamento.

Allo scopo di tutelare l’ordine pubblico, la Questura di Roma ha predisposto una serie di servizi, comprendenti anche posti di blocco volti ad impedire l’avvicinamento dei manifestanti ai palazzi del Senato e della Camera dei Deputati, in modo da evitare il ripetersi di episodi come quello del 24 novembre scorso, allorché alcuni manifestanti tentarono di accedere dall’ingresso principale di palazzo Madama.....
---------------------
hahahahah hahahahah
SIETE CIRCONDATI ... USCITE FUORI CON LE MANI IN ALTO e i pantaloni (gonne) abbassati !!!

FUORI I SOLDI RUBATI, I PATRIMONI, LE RENDITE.

"MAKE THE RICH PAY" !!!

Kasap Aia, Eridu Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.12.10 19:00| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA PROPAGANDA ECONOMICA

Beppe,tu dici:

"Il sindaco, il presidente di Regione, il ministro che utilizza soldi di cui non dispone deve pagare di tasca sua o finire in galera."

Io dico:

ARTICOLO 28 della Costituzione Italiana

I funzionari e i dipendenti dello Stato e degli enti pubblici sono direttamente responsabili, secondo le leggi penali, civili e amministrative, degli atti compiuti in violazione di diritti. In tali casi la responsabilità civile si estende allo Stato e agli enti pubblici.

L'articolo riguarda la responsabilità dei funzionari e dipendenti pubblici quando, da un loro atto,sia stato leso il diritto di un cittadino.In sede penale,quando sia stato commesso un reato; in sede amministrativa,quando non si siano rispettate le norme di funzionamento degli uffici pubblici (vedi art. 97); in sede civile, quando sia stato provocato un danno che deve essere risarcito. Se il patrimonio del dipendente pubblico non è sufficiente, sarà lo Stato a risarcire il danno, salvo rivalersi sul suo dipendente.

ARTICOLO 97
I pubblici uffici sono organizzati secondo disposizioni di legge, in modo che siano assicurati il buon andamento e l'imparzialità dell'amministrazione.
Nell'ordinamento degli uffici sono determinate le sfere di competenza, le attribuzioni e le responsabilità proprie dei funzionari.
Agli impieghi nelle pubbliche amministrazioni si accede mediante concorso, salvo i casi stabiliti dalla legge.

Viene affermato il principio dell'efficienza e dell'imparzialità della pubblica amministrazione; questa inoltre deve essere organizzata in base a leggi emanate dal Parlamento (principio di legalità). Per scegliere i pubblici dipendenti secondo la preparazione e l'idoneità a svolgere una determinata mansione (e al di fuori di possibili pressioni o raccomandazioni) si individua lo strumento del concorso.

DENUNCIAMOLI TUTTI!!!

STUDIO LEGALE 5 STELLE!!!(magari con a capo Genchi,chiediglielo Beppe!)

Ar.e Gr.

Nando da Roma.

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.12.10 18:58| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 39)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La JP Morgan che pubblica tabelle sui PIGS... come se Hitler avesse pubblicato delle tabelle di denuncia aul numero crescente degli ebrei internati e gassati...

Fate una cosa buona. Firmate l'appello "Giustizia per Thomas Sankara. Giustizia per l’Africa".

Hanno già aderito:
Luigi Ciotti, Alex Zanotelli, Haidi Gaggio Giuliani, Luigi De Magistris, Giulietto Chiesa, Flavio Lotti,Jean Ziegler, Eric Toussaint, Didier Awadi, Tiken Jah Fakoly, Blandine Sankara, Guy-Patrice Lumumba, Eduardo Galeano, Nicole KIIL-NIELSEN, José Bové, Valerio Calzolaio Scrittori/Editori : Carlo Batà, Marinella Correggia, Alain Mabanckou, Didier Daeninckx, Bruno Jaffré, Antonio Lozano

http://thomassankara.net/spip.php?article878&lang=it

Sankara è stato assassinato. Questa storicamente è la fine che fa chi si mette davvero contro F.M.I., Banca Mondiale e potere economico in generale.

Burkina Faso Commentatore certificato 10.12.10 18:56| 
 |
Rispondi al commento

sempre detto.. questo è un paese per grandi delinquenti.. amen

rob m., como Commentatore certificato 10.12.10 18:55| 
 |
Rispondi al commento

Ma quale Tremonti?!


Rubare ai più poveri ed essere pure fieri, fa parte del costume nazionale.
Dobbiamo prima cambiare noi…
I Tremonti di turno non possono fare miracoli.
Un popolo in rivolta può cambiare le cose….ma ci vuole tempo, e soprattutto voglia di cambiare.
Sarebbe successo, anche se a governare ci fosse stato la sinistra.

Che fare?
Pagare!
E, si pagherà.
Andrà a finire come nelle favole…(quelle che finiscono male)

kleart kamberi, bucine Commentatore certificato 10.12.10 18:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il motore degli elicotteri inizia a scaldarsi !!!!!! Tra pochi giorni vedremo la fine di questo ammasso di delinquenza e criminalità organizzata che da 30 anni sta infettando la nostra nazione !!!!!!!

Gennaro Giugliano, Napoli Commentatore certificato 10.12.10 18:48| 
 |
Rispondi al commento

A.A.A. INVITO


INVITO I FREQUENTATORI DEL BLOG A MODIFICARE IL PREFISSO CHE COMUNEMENTE VIENE USATO QUANDO SI PARLA DI POLITICI.
IN GENERALE, SALVO RARI CASI, CHIEDO CHE AL NOME DI QUESTI POLITICI VENGA ANTEPOSTA LA PARTICELLA "DISON." AL POSTO DELLA PARTICELLA "ON." e, per esteso, IL TERMINE "DISONOREVOLE" AL POSTO DEL TERMINE "ONOREVOLE".
COMINCIAMO ANCHE COL CAMBIARE CULTURA.

GRAZIE


-Barlow -

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.12.10 18:46| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 27)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qualche volta mi faccio una domanda e mi rispondo pure ma la risposta mi fa paura:
DEFAULT! Parola che significa fallimento. L'Italia fallisce con 1800 miliardi di euro di debito. La domanda è questa: chi pagherebbe il debito? Perche prima o poi i debiti si pagano (li ha pagati anche la Russia alla Francia dopo 70 anni, ma li pagati). Noi come faremmo? Si torna al medioevo oppure mandiamo le nostre donne all'estero a battere per raccimolare gli euro per rimborsare il debito. Sembra che a qualcuno goda come un riccio se l'Italia dichiara fallimento ma evidentemente non ha pensato, o se lo ha fatto non gliene frega nulla, se torniamo all'età della pietro.

Roland Eagle () Commentatore certificato 10.12.10 18:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie Beppe!! Ora ho capito perchè cercano di rubare a più non posso senza ritegno...vogliono scappare con il malloppo prima che succeda il disastro!!
Ok. allora dobbiamo impedire loro di scappare!
Bloccare aeroporti,autostrade,porti..quindi prepariamoci.
Debbono restituire al popolo quanto hanno rubato.

oreste mori, la spezia Commentatore certificato 10.12.10 18:42| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE
L'UNICO COMMENTO E':SIAMO FINALMENTE ARRIVATI A PRENDERCI "LA LEGNATA",GRAZIE A TREMORTI E NONNO PSICONANO BERLUSCONI.
NON SO' QUANTO ANDRA' AVANTI "LA FARSA" DEI NOSTRI DIPENDENTI,MA IL RESPONSO E' CERTO,O OCCUPIAMO IL POTERE O QUESTI CI AMMAZZANO GRAZIE ALLA CRISI STRUTTURALE E LE LEGGI AS PERSONAS ED GRAZIE AI TAGLI DI TREMORTI
ALVISE

alvisea fossa, nervesa della battaglia Commentatore certificato 10.12.10 18:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E dopo che per anni c'è stata la grande abbuffata, si stanno mangiando anche le briciole!!!!!!!!

annita b. Commentatore certificato 10.12.10 18:40| 
 |
Rispondi al commento

UN BUON MOTIVO DI CONSOLAZIONE PERO' LO ABBIAMO ED E' SOTTOSCRIVIBILE IN QUALUNQUE MONMENTO: IL BELLISSIMO GIORNO IN CUI ML'ITALIA VERRA' FINALMENTE GOVERNATA DA UNA PERSONA ONESTA E "NORMODOTATA", IN QUANTO NON C'E' BISOGNO DI UN GENIO,IN BREVE TORNEREMO A PAREGGIARE I CONTI. L'ITALIA E' COME UNA GRANDE AZIENDA IN CUI PER ANNI TUTTI HANNO RUBATO A PIENE MANI. IL GIORNO CHE I VECCHI DIRIGENTI VENGONO DEFENESTRATI ED UNA NUOVA E ONESTA CLASSWE DIRIGENTE SI METTE AS LAVORARE, DOPO POCO FANNO VEDERE DEI BUONI RISULTATI DERIVANTI DAL SONO NON RUBARE. POI PER IL FUTURO INIZIANO A FARE PROGETTI GIUSTI E L'AZIENDASI RUINMETTE A GALOPPARE. QUESTO PER DIRE CHE L'ITAKLIA NON E' IL BANGLA DESW CON UN PIL RIDICOLO E CHE PRODUCE POCHISSIMA RICCHEZZA. DA NOII DI RICCHEZZA SE NE PRODUCE TANTA, SIAMO L'OTTAVO PAESE DEL MONDO IN QUANTO A PIL ED ABBIAMO COSI' TANTE RISORSE ED ECCELLENZE CHE SE SOLO A QUESTO BEL PAESE GLI VOLESSINMO UNN POCHINO PIU' DI BENE, VOLEREBBE ANZI, VOLERA' SOPRA TUTTI GLI ALTRI O QUASI. NESSUN PAESE POSSIEDE QUELLO CHE POSSIEDE L'ITALIA E N ESSUN PAESE HA IL !"MADE IN" E NESSUN PAESE HA UN'EVASIONE FISCALE DA 100 MILIARDI L'ANNO CHE SE VOLESSIMO RECUPERARLI, COSA SEMPLICE NELL'ERA DELL'INFORMATICA, GIA' AVREMMO A DISPOSIZIONE UNA SOMMA INGENTISSIMA USABILE PER CONTENERE IL DEBITO E PROMUOVERE LO SVILUPPO. NON E' OPTTIMJISMO IL MIO, E' SOLO REALISMO NUDO E CRUDO.
LA SPESA PUBBLICA GALOPPA A VELOCITA'FOLLE E BASTEREBBE TOGLIERE DI MEZZO I PRIVILEGI E RAZIONALIZZARE COME ANCHE UN BAMBINO RIUSCIREBBE A FARE E RECUPEREREMMO ALMENO ALTRI 50 MILIONI DI EURO. POI CI SAREBBE DA TASSARE LE GRANDI RENDITE E FAR PAGARE DI PIUì A CHI HA DI PIU' E INTROITEREMMO ALTRI 20 MILIARDI DI EURO E SE LA SPESA PER LE NOSTRE INFRASTRUTTURE FOSSE COME QUELLA DWEGLI ALTRI PAESI, SE UN KM DI METROPOLITANA IN ITRALIA COSTASSE COME IN GIAPPONE ENON IL TRIPLO, RISPARMIEREMMO ALTRI 30 MILIOARDI L'ANNO, CREDO. E POI CE NE SONO ASNCORA TANTE DI COSE DA FARE. CREDETEMI L'ITALIA e'GRANDE. FEDE

federico fauci 10.12.10 18:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe,
leggendo l'assonanza della galera comune tra il caso del premio nobel alla pace cinese e assange di wikileaks si capisce che la verità non piaccia nè alle democrazie nè alle dittature ovvero al potere.

Le dittature sono bocciate dal concetto di progresso e libertà di noi occidentali ma pure la
la democrazia va corretta secondo me con della meritocrazia, ovvero usando delle selezioni in entrata a chi va a legiferare e governare e con periodici controlli sui governanti con esami, in stile banca d'italia o magistratura con parlamenti composti da metà eletti e metà selezionati (o tutti selezionati addirittura?).
La cosa strana è che nessuno parli di ciò ma vista la corruzione in usa,uk , italia, francia e canada mi sembra evidente il limite dell'attuale modello democratico e che sia necessaria una correzione ma probabilmente chi osa parlarne è messo a tacere?

La cosa che mi sorprende è che + leggo il new york times e + trovo assonanze nei difetti italiaci e nordamericani, tutti derivanti dallo stesso modello di potere evidentemente...

adriano wendler 10.12.10 18:36| 
 |
Rispondi al commento

DI TRADIMENTI POLITICI E D'ALTRE FACEZIE


In questi giorni, alcuni Dison.
(Trovo che Dison. sia più rispondente alla realtà di On.)
del Popolo delle Libertà
(trovo che la parola libertà qui faccia schifo)
sta obiettando alle denunce dell'On. Di Pietro circa certo mercato di alcuni politici
dell'Italia dei Valori che sarebbero stati attirati (comprati) da Berlusconi dalla sua parte...
Che quando si tratta di politici che dal centro-destra vanno a sinistra, o comunque si allontanano dalla destra (leggi i "finiani"), andrebbe tutto bene e sarebbe culturalmente logico,
mentre l'inverso: politici che dal centro-sinistra vanno a destra sarebbe deprecabile
o addirittura un reato.

Ma così non è. Questa, di cui il Dison. Cicchitto si fa portavoce,
è una mistificazione delle più peregrine.
Nel caso dei Finiani si tratta di un esodo politico, se si vuole discutibile; di una vera e propria diaspora,
dovuta ad una serie di distinguo
sull'operato del Presidente del Consiglio.
Nel caso invece dei politici dell'IDV che hanno abbandonato Di Pietro
si tratta di singoli individui che hanno cambiato casacca soltanto perché
attirati dalle lusinghe del più grande devastatore che l'Italia
abbia avuto dopo Mussolini.
Le due cose non sono per niente sovrapponibili né paragonabili.
Chi lo fa è un mistificatore in malafede.
Ma già... che la malafede in Italia ha preso il posto pure della mamma!


- Barlow -

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.12.10 18:35| 
 |
Rispondi al commento

AAAA VENDESI ONOREVOLE MAFIOSO PER VOTO DI FIDUCIA.
PREZZI MODICI BASTA CHE RIMANGO IN PARLAMENTO


VIVA L'ITALIA

franco f. Commentatore certificato 10.12.10 18:34| 
 |
Rispondi al commento

Se non fosse x il fatto che sono ladroni e puttane
sarebbero cazzi loro.
Il problema è che poi il debito pubblico(?????) lo
fanno pagare a noi.

basilio grabotti 10.12.10 18:33| 
 |
Rispondi al commento

Pdl: "Presenteremo contro-denuncia per passaggi deputati a sinistra”

A quanto va oggi al mercato dell’usato un parlamentare voltagabbana?

silvanetta* . Commentatore certificato 10.12.10 18:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'economia Italiana si regge più per l'intelligenza nostra di non strafare con i soldi ,non certo per la gestione politica dei fondi statali.Il nostro problema è che i nostri risparmi prima o poi verranno rapacemente arraffati dallo stato in qualche modo più o meno legale,non sanno dove cercare altro denaro se non colpendo i loro straricchi amici evasori quindi come è già avvenuto in Grecia ma anche in Irlanda e Spagna toccherà ai poveracci che lavorano onestamente sacrificarsi per loro.Elezioni?ci credo poco,inciuceranno in qualche maniera ,rischiano troppo.

roberto piergentili Commentatore certificato 10.12.10 18:26| 
 |
Rispondi al commento

Cicchitto, a proposito della compravendita dei parlamentari, per cui indaga la Procura di Roma:“E’ una intromissione gravissima nella libera dialettica parlamentare”.

Il piduista pronto a denunciare la Procura per il reato di “turbativa d’asta”…

Franco F. Commentatore certificato 10.12.10 18:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori