Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

L'ectoplasma di Mussolini


diari_mussoliniduce.jpg


Il blog è entrato in possesso del contenuto di una seduta spiritica (vera o presunta) tenuta dal medium Marcello Dell'Utri in cui è stato evocato lo spirito di Benito Mussolini.
"Che cosa è questo nuovo fascismo contro il quale si accaniscono, dico io giustamente, i nemici vecchi e nuovi? Sia concesso a me che ho l'orgoglio di averlo lanciato nel mondo di rispondere a questa domanda. Parliamo schietto: il mio fascismo con questo nulla ha a che vedere, come un originale con la sua caricatura. Il mio governo ebbe Gentile e questo la Gelmini, Bottai e questo l'efebo e molliccio Bondi, più larva che uomo, un verme che mai avrebbe affrontato un cerchio di fuoco. Balbo fu magnifico ministro dell'aviazione a trentatrè anni, realizzò la prima trasvolata atlantica con una squadra aerea, gli è dedicata una strada a New York. Oggi sarebbe precario o commesso in un grande magazzino. I morti in camicia nera non possono difendersi da Fini, detto fascisticamente "er caghetta" per lo spirito pugnace che ha sempre dimostrato o dalla rappresentazione immonda e ciarlatanesca di un La Russa. I miei errori non giustificano questo ludibrio. Il fascismo è stato meglio e peggio di tutto questo. Il fascismo con i suoi errori e orrori è morto con me. Io sono stato appeso in una piazza di Milano, non lontano dalla sala di Piazza San Sepolcro dove gettai le basi della mia costruzione ideale. Lasciatemi in pace. Chi mi rappresenta in questi tempi è un traditore, un millantatore, un mafioso, un massone. Il prefetto Mori sparò ai mafiosi che siedono adesso con Berlusconi in Parlamento. Quale differenza esiste tra una dittatura palese, quella fascista, e una occulta, ma solo per chi non vuol vedere, quella plutomafiomassonica in cui vivete? Non cadde dalle mie tasche neppure un soldo mentre ero a testa in giù a piazzale Loreto insieme a Claretta Petacci, che era la mia favorita, ma in virtù di questo non divenne mai ministro. L'uomo più ricco d'Italia è diventato il vostro padrone. Fui socialista avanti di essere fascista e con il socialista Pietro Nenni divisi la galera prima di diventare Duce e far uccidere Matteotti. Se fossi vivo ora, comprerei ogni socialista, e tutti a un buon prezzo. Al posto di Matteotti dovrei fronteggiare Gianni De Michelis e Claudio Martelli. Le leggi razziali sono state il mio dono a Hitler, le basi ideologiche di un'alleanza infame. La xenofobia delle camicie verdi ha sostituito il razzismo delle camicie nere. La Storia si ripete. Era destino che l'Italia vivesse, dopo la tragedia della mia epoca, la farsa della vostra."
firma_benito.jpg

Berluscoma 2010

Berluscoma 2010 (Dvd)
Il tramonto della Seconda Repubblica raccontato da Marco Travaglio
Acquista oggi
la tua copia.


lasettimanabanner.jpg

19 Dic 2010, 15:25 | Scrivi | Commenti (549) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Davvero un testo ben fatto, mi sono commosso a leggere tra le righe più intense ed emotive, il fascismo fù quello che è stato, nessuno potrà mai cancellare quello che noi abbiamo fatto nel bene e nel male. Il fascismo è stato uno dei momenti più belli ed entusiasmanti per l'Italia con un finale orribile e pieno di sofferenze. Grazie Beppe per questo bellissimo testo di Benito Mussolini. Ti ho sempre votato e lo farò ancora perchè ti credo, sei un uomo UMILE e intelligente, infuocato di rabbia e dolore..La miscela perfetta che ci vuole per l'Italia.

Riccardo Bastia 14.10.14 21:23| 
 |
Rispondi al commento

azzeccato l'accostamento a Benito. Avete notato che Renzi quando parla ad un auditorio tende a tenere il capo spostato all'indietro con il mento alzato verso l'alto. Non vi ricorda il Benito quando faceva i comizio. Per me Renzi è un mix fra Benito e Silvio ,aggiornati al 2013.

Cesare Rossi 06.03.14 09:45| 
 |
Rispondi al commento

se mi togliete i commenti cancellandomi tutto dopo avere scritto 1900 caratteri.mi diventa inutile scrivere sui blog di beppe grillo.
addio a mai piu sentirci.

armando crocicchio (armando crocicchio armaghedon.), milano. Commentatore certificato 26.12.10 23:41| 
 |
Rispondi al commento

SALVE A TUTTI, E BUON NATALE, A PROPOSITO DEL CRAC DELLA BER, IERI MI è STATO DETTO IN UN UFFICIO CHE ANCHE UNA BANCA POPOLARE DELL'ALTA PADOVANA IN VENETO, STA SUCCEDENDO LA STESSA COSA, MA NON è ANCORA UFFICIALE. NATURALMENTE SARA' BANCA ITALIA A DARE IL CONSENSO DELLO STOP DEI "NOSTRI SOLDI"....BUONA GIORNATA

michele c., vo' padova Commentatore certificato 25.12.10 10:48| 
 |
Rispondi al commento

Io ho una teoria molto precisa.
Nel mondo non ci sarà MAI giustizia per tutti, benessere per tutti, peri opportunità per tutti, un piatto di minestra per tutti.
Diversamente la terra avrebbe una popolazione non DI 6 ma di 12 miliardi di persone. E non può farcela il pianeta, con le sue risorse già ora limitate, sfruttate inquinate.
A volte ci pensa la natura [un'epidemia, un terremoto, un'inondazione], a volte ci pensa la stupidità degli uomini, con le guerre e la violenza. L'uomo è stato volutamente creato con i soliti tarli mentali quali l'egoismo, l'avidità ed in generale l'IGNORANZA, proprio per non generare condizioni insostenibili per la terra.
Ancora una volta, ciclicamente ci troviamo al tramonto di una società. Ma di qui a vederne già una nuova ancora ce ne passa.
Ieri ero in coda al supermercato e sentivo parlare un ragazzo: "Minchia, vado in America a lavorare per la FIAT! Mi danno 14 euro l'ora.....".
Finchè ci saranno ancora milionate di persone così non andremo molto lontano.

Giampi G. Commentatore certificato 23.12.10 13:50| 
 |
Rispondi al commento

La gente si sente inutile a manifestare...molti dicono:
"usare solo le parole? ma le parole non sono fatti..non possiamo fare nulla"

ok,andiamo ai fatti: abbiamo fatto il V-DAY.
mi piacerebbe che arrivasse presto ULTIMATUM-DAY:

-raccogliamo le firme per fargli fare una LEGGE ELETTORALE DAVVERO EFFICACE che permetta la candidatura solo a gente incensurata con tutte le qualifiche (raggiunte con ECCELLENZA) per ricoprire il ruolo per cui si candiderà..vorrei che ai ministeri ci sia gente che si è formata per quell'ambito e nello stesso si è impegnato a lungo e con ottimi risultati(pubblicazioni in riviste scientifiche, premi, lavori e partecipazioni importanti)(ad esempio per me è inconcepibile che i beni culturali siano affidati a qualcuno che con la storia, l'arte e il paesaggio non c'entri nulla...opp che il ministero dell'ambiente sia in mano alla prestigiacomo che possiede una delle industrie più inquinanti ed inquisite d'Italia...)

-vorrei che ci fosse UNA PERIZIA PSICOLOGICA DI SBARRAMENTO E PERIODICA OBBLIGATORIA (fatta sempre da psicologi eccellenti) per evitare che squilibrati possano proseguire al potere

-vorrei POTER VOTARE LA PERSONA e non il partito

-raccogliamo le firme per chiedergli di DIMETTERSI TUTTI dopo questa legge, giustificati dal fatto che in 25 anni le cose sono solo peggiorate o trasformate ma mai migliorate veramente...mai quelle che contano

LE FIRME DEL V-DAY GRIDANO ANCORA GIUSTIZIA! ALTRO CHE DEMOCRAZIA!...facciamo un blog di PROPOSTE da votare: creiamoci la nostra DEMOCRAZIA PARALLELA...

Arazio Sputuleri, Catania Commentatore certificato 22.12.10 11:12| 
 |
Rispondi al commento

Vi renderete conto che siamo arrivati a riesaminare i fatti relativi al fascismo in modo positivo? A parlarne come se fossero il meno peggio?A lodare i fautori di quel bieco regime e paragonarli a questi millantatori che rappresentano il popolo dei mafiosi,dei parassiti,degli indagati,dei lecca c...?
Non credo che serva più a nulla parlarne! Le parole sono soltanto stilettate sulla ferita aperta.

giancarlo frequenti 21.12.10 23:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OVRA esiste ancora più di allora
per evitare incidenti
Prevenire è meglio che curare
http://www.strano.net/stragi/stragi/sigle/ovra.htm
http://cronologia.leonardo.it/storia/a1927g.htm

MARIO FLORE FLORE MARIO, Elmas Commentatore certificato 21.12.10 21:52| 
 |
Rispondi al commento

a chi grida viva il duce ancora oggi....dico una cosa sola...prendete bagagli e la gente come voi se ne vada da questo paese...andatevi a fare la vostra repubblichina di salo dove ca..o volete ma levatevi dalle palle voi come quei cadaveri di comunisti....avete rotto le pa..e con queste ideologie che hanno "fallito" miseramente difronte al mondo intero...non sapete ragionare difronte ad un mondo moderno che vi scappa di mano ed e grazie a voi che siamo finiti in mano agli Stati Uniti e ora alla Cina....e per poco anche in mano alla Russia...avete grazie alla vostra imbecillita trasformato l Italia nella puttana degli altri paesi....l unica cosa che vi passo e che eravate impegnati seriamente a combattere la mafia...ora...siete succubi pure di quella....crepate e lasciateci le pa..e in pace grazie.

gino lino 21.12.10 12:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA PAROLA D’ORDINE è DISSIDENZA:
-togliere potere e snobbare questo sistema marcio governato dai“migliori falsi carismatici"per menti deboli
-rifiutarsi di dare il frutto del proprio lavoro in pasto a questi ladri(altrimenti il passo successivo sarà pagare le tasse anziché allo stato direttamente alla mafia come avviene in molti comuni Siciliani)
-promuovere veramente il merito e incaricare le eccellenze alla politica.
per troppo tempo si è rimandato il problema(di riduzione all’osso della qualità della vita,ignoranza e collusione),troppi crimini sono avvenuti perché nessuno ha avuto la forza di destabilizzare l’equilibrio marcio che nel tempo si è consolidato
NON SI PUò PIù RIMANDARE:dobbiamo sporcarci le mani,fare il salto in un’acqua gelida di fatica e consapevolezza per lavarci da questa merda…
DOBBIAMO CREARE UNA VALIDA ALTERNATIVA ORA(L’UNICA!):incarichiamo le VERE eccellenze dei diversi ambiti a prendere il governo…a garanzia di coerenza saranno le pene CERTE,il buon senso di chi è si è guadagnato la propria capacità eccellente con fatica,impegno e passione!
L’AZIONE SARà LA PAROLA DELLA POPOLAZIONE UNITA:dobbiamo volere un sistema basato sulle eccellenze;la candidatura al governo deve essere il massimo dovere morale di chi è appassionato alla propria“arte”o scienza…c’è bisogno che le eccellenze vengano ARRUOLATE al MASSIMO DOVERE di servire il BENE COMUNE…CON LA STESSA DETERMINAZIONE E RIGORE CON CUI SONO COSTRETTI AD ARRUOLARSI NELL’ESERCITO I GIOVANI ITALIANI,PER PREPARARSI A DIFENDERE LA PATRIA;DIFENDERLA ADESSO DALL’IGNORANZA,CON LA MENTE E I FATTI INVECE CHE CON LE ARMI…
DISSIDENZA A QUALSIASI ORGANIZZAZIONE DI FACCIATA:ESTREMISMI,FASCISMO,MAFIA,“POLITCA VECCHIO STAMPO”E QUALSIASI ORGANIZZAZIONE CRIMINALE IN GENERE…
NESSUNO Può SDEGNARSI PER LA DISSIDENZA GANDHIANA perché ERA CONDIVISA DALLA POPOLAZIONE INTERA E AVEVA UN FINE NOBILE:LA LIBERTà DI LAVORARE PER IL PROPRIO CREDO E IL PROPRIO FUTURO…
EVOLVIAMOCI!RESETTIAMO LA POLITICA ADESSO!NON+COMPROMESSI

Arazio Sputuleri, Catania Commentatore certificato 21.12.10 01:16| 
 |
Rispondi al commento

questo mi è piaciuto veramente.èun pensiero che si avvicina sicuramente al pensiero del nostro DUCE !!
w Benito!!!!!!

vittorio caradonna 20.12.10 22:31| 
 |
Rispondi al commento

Ogg: gente di merda

DOVEROSO DARNE DIFFUSIONE!!

Il giorno 21 settembre 2010 il Deputato Antonio Borghesi dell'Italia dei Valori ha proposto l'abolizione del vitalizio che spetta ai parlamentari dopo solo 5 anni di legislatura in quanto affermava cha tale trattamento risultava iniquo rispetto a quello previsto dai lavoratori che devono versare 40 anni di contributi per avere diritto ad una pensione.
Ecco com'è finita:

* Presenti 525


* Votanti 520

* Astenuti 5

* Maggioranza 261

* Hanno votato sì 22

* Hanno votato no 498).

i 22 sono: BARBATO, BORGHESI, CAMBURSANO, DI GIUSEPPE, DI PIETRO, DI STANISLAO, DONADI, EVANGELISTI, FAVIA, FORMISANO, ANIELLO, MESSINA, MONAI, MURA, PALADINI, PALAGIANO, PALOMBA, PIFFARI, PORCINO, RAZZI, ROTA, SCILIPOTI, ZAZZERA.

Ecco un estratto del discorso presentato alla Camera :

Penso che nessun cittadino e nessun lavoratore al di fuori di qui possa accettare l’idea che gli si chieda, per poter percepire un vitalizio o una pensione, di versare contributi per quarant’anni, quando qui dentro sono sufficienti cinque anni per percepire un vitalizio. È una distanza tra il Paese reale e questa istituzione che deve essere ridotta ed evitata. Non sarà mai accettabile per nessuno che vi siano persone che hanno fatto il parlamentare per un giorno - ce ne sono tre - e percepiscono più di 3.000 euro al mese di vitalizio. Non si potrà mai accettare che ci siano altre persone rimaste qui per sessantotto giorni, dimessisi per incompatibilità, che percepiscono un assegno vitalizio di più di 3.000 euro al mese. C’è la vedova di un parl
amentare che non ha mai messo piede materialmente in Parlamento, eppure percepisce un assegno di reversibilità.
Credo che questo sia un tema al quale bisogna porre rimedio e la nostra proposta, che stava in quel progetto di legge e che sta in questo ordine del giorno, è che si provveda alla soppressione degli assegni vitalizi, sia per i deputati in carica che

DEEDY DURMONT 20.12.10 18:52| 
 |
Rispondi al commento

Bagnasco: "La Chiesa non fa politica
ma sui valori dei cattolici non si tratta"

......

Bagnasco...se la Chiesa è UNIVERSALE, perchè non vai ANCHE IN CINA A FARE QUESTE DICHIARAZIONI?

Facile fare i 'GRANDI' in Italia eh?

Dino Colombo Commentatore certificato 20.12.10 17:25| 
 |
Rispondi al commento

"..non praticare la divinazione, perchè questo conduce all'idolatria, nè diventare indovino o astrologo o purificatore, e neanche voler vedere o ascoltare di ciò; da tutte queste cose, infatti, nasce l'idolatria."
Didachè

LORIS DELLA MORA 20.12.10 16:57| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno a tutti,
sono d'accordo con Lei sig. Franco F., non contribuisco più a finanziare queste raccolte, sicuramente lodevoli, ma come dice giustamente anche Lei io li verso allo Stato. Comincino i nostri Parlamentari con l'abbassarsi lo stipendio e a prendere la pensione come noi mortali dopo 40 anni di lavoro o con l'età.
Antonella Monetti

antonella monetti monetti, Torino Commentatore certificato 20.12.10 15:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non vorrei fare l'apologia di Mussolini e del fascismo per dire che quello era meglio di questo regime, perchè non avrei voluto vivere nè in quello nè in questo momento. L'uno perchè ci portò dritto dritto alla guerra con tutto quello che ne conseguì. Questo perchè a poco a poco sta togliendoci ogni conquista acquisita in 60 anni di lotte operaie e studentesche per ottenere una democrazia più partecipativa. Ma oggi ogni manifestazione non solo viene repressa ma anche demonizzata come criminale e forse non si fa ricorso alla strategia della tensione perchè quella stagione è stata sputtanata da più parti anche se i colpevoli non hanno ancora pagato, ma forse ne dovremmo vedere ancora delle belle perchè non è stata posta ancora la parola fine. Ma comunque una cosa è certa chi paga le tasse vede i suoi soldi spesi per quella parte di popolazione che non paga un centesimo di imposte tutt'al più s'ingegna per portare i suoi soldi fuori dall'Italia, e che non ha bisogno della scuola pubblica ma desidera che con i soldi della scuola pubblica si paghi la scuola privata.
Una società quindi che aumenta sempre più il divario tra ricchi e poveri e la chiamano ancora democrazia ma chiamiamola con il suo vero nome oligarchia.

luisa ferretti, Firenze Commentatore certificato 20.12.10 15:35| 
 |
Rispondi al commento

A Gasparri, te mando un casco anche a te ..... ma de banane ......
bhe, dai, due te le puoi anche mangiare .....
By Giampy

Giampaola Mazzon 20.12.10 15:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Leggendo i vari commenti si può facilmente capire con quale livello di ignoranza si ha a che fare, e cioè enorme.Infatti i vostri livelli di strumentale masturbazione mentale vi portano a commenti e paragoni tra i politi attuali e Benito Mussolini.Tutto ciò avviene tra cervelli bruciati dalla propaganda governativa e di opposizione e con la benedizione dei capitalisti della peggior specie, dei massoni e dei mafiosi DEI QUALI VI RENDETE IGNARI COMPLICI. Quando non si riesce a capire che capitalismo e comunismo sono uguali e che ambedue hanno un padrone, per uno il privato e per l'altro lo stato, quando non si riesce a capire che non esiste libertà senza lavoro, senza famiglia e senza Nazione e che il lavoratore ed il padrone sono essenziali e reciproghi per cui uno non può e non deve sfruttare l'altro e che gli utili nati dal lavoro comune devono essere ripartiti tra chi li ha prodotti, quando capirete che la logica capitalistica privata e statale hanno scatenato una guerra mondiale e per impedire la socializzazione, la partecipazione agli utili dell'impresa da parte dei lavoratori e la nascita di altri stati sociali, allora forse capirete perchè tutto si muove per non cambiare nulla. Solo allora capirete cosa sono e che pericolo hanno costituito E COSTITUISCONO per l'intero mondo capilista, conquiste sociali quali l'INPS, l'INAIL, LE OTTO ORE LAVORATIVE ECC. OVVERO LO STATO SOCIALE.USCITE DAI RANGHI CHE VI VEDE SERVITORI DEL POTERE DI DESTRA O DI SINISTRA, LASCIATE PERDERE IL FASCISMO ED IL NAZIONALSOCIALISMO, MUSSOLINI, HITLER, STALIN LENIN,MAO, FIDEL ECC. OGNI UOMO HA AVUTO LA SUA STORIA ED IL SUO TEMPO, VOI COSI' FACENDO RISCHIERETE DI NON AVERNE MAI E DI CONTINUARE A SERVIRE I VOSTRI PADRONI, SVEGLIATEVI ED ISOLTATE I FIGLI DEL POTERE, LOTTATE PER LA VOSTRA LIBERTA' E DIGNITA' DI ESSERI UMANI.
SALVATORE

Salvatore 20.12.10 14:43| 
 |
Rispondi al commento

La cosa più assurda da 70 anni dal dopo-guerra in poi (vedi in part. con le B.R. poi con il G8 Genova) è che sono sempre emerse accuse di VIOLENZA contro le aree antagoniste in totale dissenso allo status-quo IMPOSTO da questa farsa chiamata "democrazia". La cosa più ridicola è l'alzare la voce contro gli scontri di piazza ed azioni "simboliche anti-capitalistiche" (banche in primis) e non dire mai una parola con la stessa alzata di voce popolare, contro i gravissimi reati criminali fatti dai banchieri e governi vari. Milioni di persone messe sul lastrico alla fame. Interi popoli devastati da guerre fatte o fomentate dai nostri paesi occidentali produttori-venditori di armi. Interi popoli devastati dall' USURA e dall' AVIDITA' dei cosi-detti potenti della terra: devastazioni ambientali, specie animali in via d'estinzione, popoli obbligati ad emigrazioni forzate. Controllo monetario (SIGNORAGGIO) che incentiva povertà, degrado umano e sociale. Produzione consumistica industriale anti-naturale. Città e metropoli invivibili ed inquinate ridotte a dei lager a cielo aperto. Disagio psichico giovanile. Alienazione diffusa (incluso abuso di psicofarmaci, droghe chimiche, suicidi). Abusi e morti nelle carceri, ecc.. L'elenco è lunghissimo delle VIOLENZE DEL POTERE E DEGLI ENTI ISTITUZIONALI e nessuno dice nulla! Bravi.
Accusate sempre e solo chi si ribella sul serio a tutto questo. I Black Bloc (blocco nero) sono ora gli unici violenti. Ma basta con queste buffonate pubbliche!
(A) azione anarchica antisistema!

MORENO F., FALERIA (VT) Commentatore certificato 20.12.10 14:11| 
 |
Rispondi al commento

USO DELLA FORZA e VIOLENZA: differenze.

opposto alla violenza non è il pacifismo...

è l'uso della forza.

L'uso della forza non è altro che esercizio del diritto di difesa che trova applicazione nei nobili valori dell'animo umano.

Come riconoscere la violenza? la prepotenza.


Chi combatte per affermare i valori non lo fa per prepotenza, ossia per imporre il proprio egoismo agli altri eseri umani.

VIOLENTI SONO I POLITICI!

non fatevi ingannare dagli IPOCRITI BUONISTI e dai prepotenti che qualificano "terroristi" coloro che lottano per affermare la DEMOCRAZIA: I PARTIGIANI.

I POLITICI HANNO FALLITO IL LORO MANDATO PER AVER SCELTO LA CORRUZIONE.

Se vi ponete i dubbi immaginate di essere aggrediti e che intorno a voi vi siano altre persone che assistono: VORRESTE CHE QUELLE PERSONE INTERVENISSERO IN VS SOCCORSO? per soccorrevi dovrebbero usare L'USO DELLA FORZA (SOVRANITà).

Morris Fleed (goblin) Commentatore certificato 20.12.10 14:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Stavo morendo quando dovevo nascere
È stata una lotta anche venire al mondo
Poi per essere una donna in un mondo fatto dagli uomini
Essere riconosciuta ovunque fossi
Come una persona
E quando dovevo lottare stavo lavorando
E studiavo mentre lavoravo
E quando dovevo vivere ho dovuto lottare per sopravvivere
Per la malattia e la malformazione del respiro
E la stanchezza della schiena che non tiene
E quando dovevo scendere nelle strade
Portavo la mia lotta estenuante
Tra le mura domestiche contro il padrone di sempre, il padre
Poi c’è stato da partorire, e ancora da lavorare
E ancora padroni
E ancora l’uomo, padrone, il marito
Una lotta dopo l’altra
E per arrivare al 27 del mese,
E per farcela da sola col marito lontano e i figli
E per tenere in vita la madre ormai tornata bambina
E per tenere insieme casa e lavoro
Ora, avrò tempo, dicevo
Per fare la lotta di tutti
Ora avrò tempo, dicevo
E intanto la mia lotta mi succhiava il midollo
Mi portava a consunzione
E la rivoluzione mi arrivava dalle finestre
Come un’eco lontana
Che mi faceva battere i polsi
E dolere il cuore
Quando avrò tempo, dicevo
Aspettatemi, ci sono anch’io nella vostra battaglia
Già col cuore ci sono mentre finisco questo lavoro
Quando avrò tempo, dicevo
Quando arrivavo a sera estenuata
Dalle cure, dalla manutenzione
Delle vite degli altri
Quando avrò tempo…
E ora che il tempo è venuto quasi non cammino
Ora che il tempo è tutto mio non ci sono più io
Dov’è corso il mio cuore in tutto questo tempo?
Dove ho fatto la mia rivoluzione?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 20.12.10 14:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§
*****************************************************


Per vedere la realtà, senza fregature
vai su


http://www.anakedview.com/


Leggi gli articoli e scarica gratis il nostro ultimo podcast “Media e Cronaca: Seguite i $oldi”

http://www.anakedview.com/a_naked_podcast_2_media_cronaca.html

VOGLIAMO ESSERE IL MIGLIOR SITO D’INFORMAZIONE, PUNTO E BASTA.


*********************************************************
§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§

stelle info Commentatore certificato 20.12.10 14:04| 
 |
Rispondi al commento

Interessante post sul Fatto
"...Se fosse sempre stato giusto condannare la violenza,non avremmo avuto ne la rivoluzione Francese ne la vittoria senza appello dei nordisti sui sudisti razzisti e schiavisti,nemmeno la Rivoluzione Protestante e quella Industriale ecccc....""" (fatti avabti vigliacco)

stefania l., roma Commentatore certificato 20.12.10 13:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Palermo, 13 dicembre 2010. In riferimento alle manifestazioni studentesche svoltesi in queste ultime settimane nelle più grandi città italiane, Oggimedia intervista l'europarlamentare la Dott.ssa Rita Borsellino.
In riferimento ai lavori "Europa 2020", la Commissione propone una strategia economica che coinvolge i paesi europei. Sono stati previsti diversi traguardi tra questi il tasso di abbandono scolastico deve essere inferiore al 10% ed almeno il 40% dei giovani deve avere una laurea o un diploma. D.ssa R. Borsellino, ritiene che il ddl del Ministro Gelmini possa contrastare ed essere dissonante con le vostre iniziative europarlamentari?

«Certamente sì, sia per l'istruzione secondaria che per quella terziaria. Mentre, soprattutto al sud, siamo ancora lontani dall'avere tassi di successo formativo pari al resto d'Europa (nel Mezzogiorno un giovane su quattro non va oltre la licenza media), il nostro paese è l'unico che nei fatti ha diminuito l'obbligo scolastico. Per quanto riguarda l'Università, ugualmente, il combinato disposto dei provvedimenti già operanti e della riforma in discussione alle camere non potrà che portare ad una contrazione quantitativa e qualitativa della nostra istruzione superiore. Meno studenti e tasse più alte».

Ci sono aspetti della riforma del Ministro Gelmini che Lei approva e condivide?

«L'intero impianto della riforma è da rigettare, estrapolare un singolo articolo non ha altro senso se non quello di fare da foglia di fico a quella che è in tutta evidenza una controriforma. L'emendamento contro la parentopoli all'Università, ad esempio, è certamente un passo in avanti se preso singolarmente ed infatti è stata una modifica intervenuta in aula. Ma l'impianto della riforma va in senso opposto alla lotta al baronato e d'altro canto il mondo accademico si è spesso mostrato abile nell'eludere norme come queste, che sono già presenti negli statuti e nei codici etici di molti atenei.

continua nei sottocommenti

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.12.10 13:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Avete aspettato — voi sempre aspettate — muti e belli,
E con liberi sensi vi accogliamo, e d’ora in poi saremo insaziabili,
Né voi potrete evitarci, o nascondervi a noi, Vi useremo, non vi terremo da parte, vi trapiantiamo
saldamente in noi,
Non vi misureremo fino in fondo — vi amiamo — anche in voi è perfezione,
Fate la vostra parte verso l’eternità,
Piccola o grande che sia, fate la vostra parte verso l’anima.

W.Whitman

viviana v., Bologna Commentatore certificato 20.12.10 13:53| 
 |
Rispondi al commento

Se ammazzo babbo natale vado in galera?

Terminator -- (), L.A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.12.10 13:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

UN PATTO FRA GENERAZIONI IL 22 DICEMBRE.

Questa generazione che oggi riempie le piazze ci sta indicando quanto noi stessi siamo stati assenti, come giovani prima e come adulti poi. E come la nostra assenza, e rinuncia, abbiano creato quella solitudine, quella frustrazione, quella rabbia che è esplosa. Una frustrazione che non abbiamo capito, che non capiamo, e che invece ci appartiene e di cui in parte siamo responsabili. Perché quella rivolta che vediamo oggi è atto di difesa da parte di chi si vede sottrarre futuro, identità e partecipazione. Un atto di difesa che noi non abbiamo esercitato quando avremmo potuto, prima che la situazione precipitasse.
Noi saremo in piazza il 22 dicembre a Roma. Da testimoni. Generazioni che non possono più chiamarsi fuori. Senza occupare spazi. Senza voler insegnare nulla a alcuno. Ma lì, accanto a migliaia di giovani che contestano le politiche di questo governo sordo e cieco che sta conducendo il nostro paese alla rovina. Perché, e i nostri giovani ce lo stanno disperatamente urlando, sono in gioco la tenuta sociale e legale del nostro paese, la nostra democrazia, i nostri diritti.

Continua su:
http://www.gliitaliani.it/appello-per-le-manifestazioni-del-22-dicembre/

cettina* d., sicilia Commentatore certificato 20.12.10 13:51| 
 |
Rispondi al commento

Di Rivoluzione non se ne parla proprio,almeno finchè gli italiani avranno i tanto amati programmi da cerebrolesi delle televisioni del Presidente del Consiglio.Quindi,'Allegramente verso il default' potrebbe essere il titolo del prossimo film documentario sull'Italia.

..l'UNICA via di salvezza sarebbe che le forze dell'ordine si schierino dalla parte del popolo,quando la parte più debole dell'italia (precari,operai,pensionati,giovani) manifesta e chiede di essere ascoltata.
Sappiamo anche che molti poliziotti e carabinieri hanno nel proprio portafogli il 'santino' del Duce,ma confidiamo che il Camerata la Russa (commovente nel suo elogio alle forze dell'ordine,quanto nel difendersi per il fatto di non poter loro aumentare il misero stipendio) non impari appieno la lezione del Cile di Pinochet,dove per tenere 'buono' il popolo e asicurarsi il totale appoggio,nonostante una devastante crisi aumentarono le spese per Esercito e Polizia.
Quindi sono indeciso:
-prima default e poi assalto ai Palazzi con l'appoggio delle forze dell'ordine,oppure..
-appoggio delle forze dell'ordine prima del default,stanchi di essere presi per il culo da un Governo di destra?

andrea h., verona Commentatore certificato 20.12.10 13:50| 
 |
Rispondi al commento

Myanmar, forse conosce la Democrazia?
Stati Uniti, Russia, China?
Thaylandia? Che ne sono dei Bonzi in Marcia, i Pacifisti, i Nobel?
Il governo di Burma ha stabilito Grandi Opere Fluviali con l'India, altri Progetti con la Cina.
La terra di Beccaria dovrebbe raddoppiar le Prigioni per Rieducare(?) gl'Impenitenti, la Francia ha abbattuto le Chiese e dovra' edificar Minareti, oltre aghli Auchan.
I Magazzini Gum sfavillano in attesa di San Nicolao,la gloriosa Armata Rossa accompagna Putin a Cavallo nel servizio Fotografico.
Le marce monolitiche, son un Bersaglio pari al raduno Hippye: fiumi di Parole, immagini, Comparsa.

Assange, ha Sberlinato il nano e la sua corte Tribale Afghana piu' di vent'anni di Partito Comunista italiano.
E non ha Svelato ancor Nulla...
Insegna cos'è il Potere, dove va Snidato.
Che poi l'abbia aiutato l'M5 Britannico, è altro conto.
Piaccia o no siam dei minuscoli Impotenti, anche se taluno , Leone, mi fa pecora.
Faccio ridere coi miei commentini sul Blog, per strada, al lavoro.
Le mie Paure, le Ansie, non le Raccogliera' nessuno quando ne avro' Bisogno.
Eccetto Dio, quel Dio che mi si è Rivelato.
Che taluno cerca in Chiesa, in Piazza, nel Partito, nell'Ateismo, nel Nulla.
Anche Silvio, l'ha finalmente Trovato: nel Nulla Generalizzato.
Siam Nulla, meno che Polvere, con queste Premesse.

Intanto, io continuo a Smantellare le Palizzate: il Fuoco, non potra' Bruciarle...

enrico w., novara Commentatore certificato 20.12.10 13:47| 
 |
Rispondi al commento

MESSAGGIO AD AUGIAAS

Esimio dott. Augias le scrivo in merito all'argomento trattato.

Nel ricordare le gesta nobili dei patrioti di quei periodi storici si è dimentichi del modo con cui si è conseguita l'unità d'Italia e la liberazione dal dispotismo: l'uso della forza.

Cosa distingue la violenza dall'uso della forza: la prepotenza di coloro che intendono imporre se stessi sottomettendo gli altri.

Il ragazzo che con il casco ha aggredito altro ragazzo senza ragione o comunque per motivi futili e sciocchi, è stato un violento: i ragazzi che manifestano usando la forza contro coloro che con la prepotenza dell'abuso dei ruoli istituzionali stanno distruggendo la loro esistenza e quella di milioni di persone usano la forza: la potestà di imperio che secondo costituzione spetta al popolo in quanto sovrano.

Il problema è il seguente:

gli adepti giustificano il proprio PADRONE quando ruba, corrompe, circuisce minorenni per fottergli la vita, si associa ai mafiosi che ammazzano spacciano e costringono le donne a prostituirsi... TUTTO CIò LO GIUSTIFICANO o lo tollerano... però quando cittadini consapevoli si ribellano usando la forza, quei cittadini sono qualificati come violenti riottosi alla stregua di terroristi.

Qual è la differenza tra terroristi e partigiani? i terroristi lottano per affermare un potere asoluto spesso tramite l'imposizione di un'ideologia che rappresenta il proprio pensiero, i partigiani lottano per l'affermazione della democrazia.

Voi avete onore dei partigiani, ma omettete di ricordare che mussolini fu da essi (probabilmente) ucciso e appeso come un maiale,che i fanatici prepotenti legittimati dall'ideologia tifata, furono giudicati e fucilati dai partigiani.

...

Morris Fleed (goblin) Commentatore certificato 20.12.10 13:38| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
mia figlia 17enne ha deciso di partecipare alla manifestazione del prossimo 23 a Roma, cosa mi consigli di fare:
a) mi impongo e non la faccio uscire di casa;
b) ce la mando e resto a pregare la Madonna che non le accada nulla;
c) ci vado anch'io armato di randello a farle da guardaspalle.
Grazie

Rosso Malpelo, Roma Commentatore certificato 20.12.10 13:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma se l'insistenza di Dell'Utri per questi falsi diari di Mussolini fosse un messaggio mafioso di pubblico pentimento della stessa mafia per aver contribuito alla eliminazione di Mussolini e del fascismo?

Come se Dell'Utri e la mafia volessero dire: "Ci siamo pentiti di aver aiutato gli americani a sbarcare in Sicilia dando così inizio alla rapida fine del fascismo.Noi mafiosi ci siamo oggi accorti che col fascismo avremmo fatto più affari di quelli che facciamo con uno Stato democratico e repubblicano, quindi sosteniamo tutti coloro, come Berlusconi, che possano ripristinare un regime il più possibile simile a quello fascista".

alberto arnoldi 20.12.10 13:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MORFEO !!!!! mi hai stupito oggi con le tue dichiarazioni , cosa ti hanno messo nella flebo?
comunque vacci piano ,non vorrei che ti facesse male ,in fondo ti vogliamo sempre bene.

panino.A. 20.12.10 13:22| 
 |
Rispondi al commento

Le proteste del mondo della scuola,degli operai, dei precari,dei terremotati e di altre categoria va avanti in Italia da 2 anni,ha riempito le strade e le piazze di tutte le città italiane per 2 anni,con migliaia e migliaia di persone che hanno detto in tutti i modi possibili il loro no alle strategie fallimentari e perverse del governo e della casta politica nel suo insieme che,da dx a sx,non sa fare che una vuota retorica priva di un progetto civile di governo, senza scalfire di una sola unghia il cospicuo mondo dei propri interessi e dei propri privilegi.Ma su tutto questo la stampa tace come infastidita
La manifestazione del mattino a Roma di migliaia e migliaia di persone pacifiche,ordinate e democratiche che esercitavano nel migliore dei modi il loro diritto democratico di manifestazione,sancito costituzionalmente,quella manifestazione ordinata è stata totalmente ignorata dai giornali e della televisioni.Ma sono bastati pochi deficienti,imbecilli, vandali,del pomeriggio con le loro devastazioni e i loro assalti demenziali a mezzi pubblici o banche o mezzi della polizia perché si scatenasse la muta ululante dei media, dei partiti,dei benpensanti, dei fascisti e degli imbecilli di potere come Gasparri che hanno fatto di ogni erba un fascio
Io non vedo la beceraggine bieca di un deleterio fascismo di ritorno solo nelle frasi antidemocratiche e criminali di Gasparri,vedo quel fascismo anche nel modo stesso con cui i fatti italiani, le reazioni italiane, i diritti civili, sono trattati e presentati dai nostri mezzi di informazione, che non riescono mai, nemmeno nei momenti più gravi della repubblica, a dare un quadro di verità, ostaggi,come sono,di uno stalking delle notizie che è solo ricerca e scatenamento selvaggio selvaggia del peggio. E' anche in questo cannibalismo delle scelte,in questa oscenità del linguaggio,in questa morbosità delle emozioni che il fascismo si propaga dall'alto del potere ai servi prezzolati di una informazione che è spesso vera eversione

viviana v., Bologna Commentatore certificato 20.12.10 13:22| 
 |
Rispondi al commento

LA PIAZZA FA PAURA
E' per questo che dobbiamo essere in tanti, il tentativo dei fascisti al governo di fermare le manifestazioni è il segno di quanto ci temono. Non dobbiamo farci intimidire portiamo macchine fotografiche, cellulari, dobbiamo filmare ogni momento onde evitare di essere coinvolti in violenze come si augurano. Facciamoci furbi, non abbiamo nulla da invidiare a loro CORAGGIO TUTTI A ROMA!

Maria Pia Caporuscio, Roma Commentatore certificato 20.12.10 13:15| 
 |
Rispondi al commento

Coraggio....

siamo in DITTATURA d'arrivo!

http://temi.repubblica.it/micromega-online/

cettina* d., sicilia Commentatore certificato 20.12.10 13:11| 
 |
Rispondi al commento

Tredicesima con tasse triplicate, praticamente dimezzata.
Non dovevano detassarla la tredicesima?

Parole, parole, parole. Questo non è il governo del fare ma quello delle promesse mai mantenute.

Agli evasori il bonus, ai lavoratori il malus!

cettina* d., sicilia Commentatore certificato 20.12.10 12:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

grandioso!

leonida b., fidenza Commentatore certificato 20.12.10 12:39| 
 |
Rispondi al commento

Fuga degli Italiani dai BOT .....finalmente!!!
Perchè le rendite finanziarie al 12,50 % e tutti noi , con i nostri redditi ( tasse dirette ed indirette ed inventate)arriviamo in certi casi al 43% !!Basterebbero alcuni punti in più per stabilizzare il debito pubblico.
Politici che dicono che i piziotti sono lì per scongiurare il peggio...io dico per scongiurare il meglio !!!!

Camillo B. Commentatore certificato 20.12.10 12:21| 
 |
Rispondi al commento

Gasparri: “In quei cortei ci sono potenziali assassini".

I mandanti sono in Parlamento.

Alessandro F. Commentatore certificato 20.12.10 12:15| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T.
Ecco i dieci innovatori del decennio raccontati dal Sole 24 Ore. Votate il migliore.

***

IO ho votato Arduino:

"È Arduino, un microcontroller costruito dal team di Massimo Banzi, ex docente alla scuola di Interaction design della città piemontese: a partire dal 2005 è diventato una piattaforma per la protipazione di sistemi interattivi adatti a installazioni artistiche, dispositivi musicali, apparecchi domestici. Ha richiamato l'interesse anche di multinazionali....
...Chiunque può scaricare i progetti tecnici di Arduino da internet, imparare il linguaggio di programmazione per gestirlo e divertirsi in test come in laboratorio con i mattoncini lego...
...Il successo della piattaforma di open source hardware ha cambiato la vita di Massimo Banzi negli ultimi anni: "Adesso viaggio spesso nel mondo, ma Arduino non mi ha arricchito da un punto di vista economico. Per l'anno prossimo, però, vogliamo che sia anche un progetto sostenibile, come l'indotto che ha generato a valle"

Saluti

http://www.ilsole24ore.com/art/tecnologie/2010-12-16/ecco-dieci-innovatori-decennio-174343.shtml

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 20.12.10 12:08| 
 |
Rispondi al commento

basta con le ipocrisie e chiariamo una cosa: AL PEGGIOR NEMICO SI AUGURA LA MORTE.

Guy_ Fawkes Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.12.10 12:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La cosa tragica e' che quando ci saremo liberati di tutto sto pattume dovremo contare tanti morti. Per la piu' insensata guerra civile della storia dell'umanità.
Eppure basterebbe non votarli questi qua, democraticamente...che tristezza!

ciro c., quinto di treviso Commentatore certificato 20.12.10 11:58| 
 |
Rispondi al commento

Bella Beppe,
Mussolini era di un altro periodo storico ed è solo lo spauracchio per non farci aprire gli occhi....stiamo attenti, difendiamo i nostri diritti, informiamoci, facciamo cultura, siamo d'esempio, siamo civili...riprendiamoci ciò che prima era chiamato il BELPAESE e ora è la repubblica delle banane

Luca Speziga, Vasto Commentatore certificato 20.12.10 11:53| 
 |
Rispondi al commento

piove (ma in questo caso nevica) governo ladro.
Però solo quando non è di sinistra.

Daniela Rescalda
---------------------------
Giusto mi hai convinto!
Alle prossime elezioni voterò Movimento 5S.
Au revoir.

Francois Marie Arouet, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.12.10 11:53| 
 |
Rispondi al commento

Si è costituito l'aggressore di Cristiano.

Sara Taddei, roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.12.10 11:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lo psiconano non vale una caccola di Mussolini!
Basta con questo pagagone insensato

Adriana P., Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.12.10 11:49| 
 |
Rispondi al commento

Ben detto Beppe,nuovo fascismo o nuovo sentimento fascista che aleggia sull'Italia ma non da ora, gia' da un el po' di anni.E del resto vorrei capire cosa si aspettavano quegli italiani che hanno votato fin dal 1994 il trio delle meraviglie, Berlusconi, Fini e Bossi. Fondamentalmente sono tre fascistoni, ognuno a modo suo ma fascistoni. Basti guardare il "portamento" di Berlusconi che vuole scimmiottare gli stessi atteggiamenti di Mussolini. Lo avete mai visto nelle sedute del Parlamento quando entra in aula e prende posto...alza ben tesa la mano destra. E' il saluto del fascio. Ma se glielo chiedete lo neghera' fino alla morte, perche contrariamente ai veri fascisti degli anni trenta e quaranta questo qua, anzi, questi qua non hanno le palle per ammettere la loro inconfondibile ideologia.Poi, ad "Anno Zero"da Santoro avrete visto il comportamento di La Russa, gran fascistone. Quando urlava a quel ragazzo tra il pubblico "vigliacco",ripetuto decine e decine di volte e quel dito messo sul naso per dire sempre al ragazzo "stai zitto!"Mancava solo che lo minacciasse di morte o di fargli servire dopo la trasmissione dell'olio di ricino.Ciliegina sulla torta, Gasparri (e come ti vuoi sbagliare!), che solo ieri farneticava di "arresti preventivi".Mi ha fatto ritornare alla mente gli antichi rastrellamenti nazisti fatti dalle SS o dalle Camicie nere per scovare ebrei ed oppositori politici.E'una vergogna perche' gratta gratta scopri che vogliono restaurare la dittatura,vogliono toglierci anche il diritto di pensiero,altro che di parola.E stavolta,si badi bene,non per seguire una vera e propria coerente e convinta ideologia politica,stile Mussolini,ma solo per non fare andare in galera il Gran Visir Silvio e per poterci spolpare fino all'osso,fino all'ultimo momento,quando poi davvero dovranno decollare con gli elicotteri.E ci sono milioni di italiani che non l'hanno capito.Come si fa a dare il voto ad un uomo che non fa mistero di essere li' per non finire dietrole sbarre?

ciro c., quinto di treviso Commentatore certificato 20.12.10 11:48| 
 |
Rispondi al commento

Cara Daniela frescolona...stai calma..fra non molto sarai accontentata: Bossi vuole le elezioni.
Sei proprio sicura di vincerle?
Con l'aria che avete restaurato(fascismo verde)mi sa tanto che lo prenderete nel c...o!
TI capisco sfogati adesso perchè in seguito dovrai stare muta(oca muta).

oreste mori, la spezia Commentatore certificato 20.12.10 11:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GLI ARRESTI "PREVENTIVI" (CHIESTI DAL "GENIO" GASPARRI)...SECONDO ROBERT KENNEDY (IL SECONDO KENNEDY CHE POI VENNE UCCISO DA CIA E MAFIA CUBANA DI MIAMI...IL PRIMO FU JFK).Ecco il video:
http://youtu.be/2tXXJ7F7u1Y

Salvatore Modellino-San Lupo(Benevento) 20.12.10 11:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dopo la pirlata di Gasparri e le PALESI infiltrazioni di agitatori nelle manifestazioni, i ragazzi non sono piu' al sicuro. E nemmeno i poliziotti.
Una tragedia provocata, potrebbe stringere ulteriormente il cerchio sulle proibizioni. Ed è quello che questo Governo vuole ottenere, per tutelare la promulgazione delle sue leggi socialicide.
Occhi aperti. Vale per tutti.

Buongiorno blog

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 20.12.10 11:38| 
 |
Rispondi al commento

AI RAGAZZI CHE MANIFESTERANNO MERCOLEDI 22 DICEMBRE

Ragazzi ricordate che il vostro nemico non sono i poliziotti o i carabinieri che stanno lì a fare il loro lavoro, e che magari sono idealmente anche solidali con voi.
Il vostro vero NEMICO è questa classe POLITICA autoreferenziata, autolegittimata, autocrate che pensa di essere superiore ai cittadini che governa e potente in quanto intoccabile.

Quindi quando vi confronterete con le forze dell'ordine, ricordate che loro non sono lo Stato. Loro SUBISCONO lo Stato come voi, e come noi.

LE MURA DI GERICO FURONO ABBATUTE CON LE URLA: non serve la violenza per far cadere un palazzo. A buon intenditor.... ;o)


roberto v., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.12.10 11:25| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ORA CHE GLI EX COLONNELLI ( ma col grado nemmeno di caporale) DI FINI HANNO IL SANGUE AGLI OCCHI E TEMENO DI PERDERE DEFINITIVAMENTE POLTRONE E PRIVILEGGI,GAPARRI,LA RUSSA,ALEMANNO,STORACE ETC. mettono fuori tutta la loro vera essenza,mimetizzata in questi anni da democratici, di fascistelli da strapazzo privi di dignità ed onore avendo fatto i lacche' a Berlusconi pur di avere una poltrona.Gasparri, detto sputazzela, perchè quando parla A RAFFICA doccia gli interlocutori con la sua saliva , saltellava come un grillo e si sbracciava esultante che il satrapo sovrano aveva comprato la fiducia.Ora addirittura propone gli arresti preventivi, in seguito la deportazione in campi di concentramento,il confino, oppure l'eliminazione fisica degli avversari.STORIE GIA' NOTE AI TEMPI DI HITLER E MUSSOLINI, CHE POI FECERO LA FINE CHE SI MERITAVANO, MORTI COME BESTIE.MA VE LI FIGURATE QUESTI SCARTI POLITICI VESTITI COME AI VECCHI TEMPI E CON L'ORBACE ?DIREBBE TROISI :NON CI RESTA CHE PIANGERE.PROBABILMENTE MOLTI DI QUESTI FASCISTELLI NON HANNO FATTO NEMMENO IL SERVIZIO MILITARE PER DEFICIENZA FISICA O perchè RIFORMATI. PRESIDENTE NAPOLITANO: QUESTA GENTAGLIA CON LA SCUSA DI IMPEDIRE LE LEGGITTIME MANIFESTAZIONI DI OPERAI,PENSIONATI,STUDENTI,PRECARI,CASSAINTEGRATI ETC.ETC. VOGLIONO RESTAURARE IL VECCHIO REGIME AVENTE COME CAPO SUPREMO QUELLA MACCHIETTA DI BERLUSCONI.PROTEGGICI TU. UMBERTOSKY

umberto capoccia 20.12.10 11:21| 
 |
Rispondi al commento

a proposito di ectoplasmi di Mussolini
***

certo che Gasparri ha realizzato proprio un capolavoro!..
vvvai, continua così! ;-)
buona giornata, ci leggiamo
|
|
V

Paola Bassi 20.12.10 11:20| 
 |
Rispondi al commento

Per quale motivo con i soldi dei contribuenti si deve tenere un concerto in Senato, con ospiti i cardinali seduti in prima fila ?

Mentre c'è gente al quale le società protette dalla stato quali Gerit ed Equitalia, pignorano la casa, perchè i proprietari che l'hanno comprata con tanta fatica, non hanno più i soldi per pagare tasse, acqua , luce, gas ?

bruscate 20.12.10 11:19| 
 |
Rispondi al commento

Leggere tutti i commenti mi ci vorrebbe la mezza giornata. Ne ho letto alcuni: tutti hanno il loro granello di sale, ma non bastevoli per dare il giusto sapore al minestrone. Ne scelgo uno
"Noi italiani, in questa Europa ateista e massonica, con i banchieri, i finanzieri bidonieri e i tecnocrati che capiscono nulla ma comandano" Noi Italiani, da soli, siamo una quantita trascurabile, non valiamo che per la nostra furbizia, e non perché " NOI non siamo atei, massonici, banchuieri bidonisti, siamo peggio di questa enumerazione cervellotica e lo ignoriamo.Abbiamo persino perso la dignità come nazione, in tutto, e le statistiche lo dimostrano.La presenza del crocifisso in tutti gli enti pubblici segnano la nostra posizione tra le nazioni più evolute.

Ernest Ameglio, Monaco principato Commentatore certificato 20.12.10 11:05| 
 |
Rispondi al commento

Che tristezza adesso bisogna quasi rimpiangere il fascismo....

Bisognerebbe pure rimarcare che il fascismo ci ha tra le altre cose portato la guerra, scusate se è poco.

Questa nuova dittatura occulta in compenso ci sta portando alla bancarotta ed al fallimento dello stato italiano, tra l'indifferenza generale o quasi.

aldo p., Milano Commentatore certificato 20.12.10 11:04| 
 |
Rispondi al commento

Gasparri: "Tenete a casa i figli, nei cortei ci sono potenziali assassini''
(ing)

***

Quelli che mandate voi di Casa Pound?
Quelli che non vengono mai arrestati?

cettina* d., sicilia Commentatore certificato 20.12.10 10:59| 
 |
Rispondi al commento

Francesco Rutelli (Roma, 14 giugno 1954) è un politico italiano.
Ha ricoperto le cariche di Ministro per i beni e le attività culturali e di Vicepresidente del Consiglio nel governo Prodi II, mentre è co-fondatore e co-presidente (assieme a François Bayrou) del Partito Democratico Europeo (PDE) presso il Parlamento europeo.
È stato segretario e parlamentare per il Partito Radicale dal 1983 al 1990. Ha quindi fondato i Verdi Arcobaleno ed è stato eletto capogruppo alla Camera dei Verdi nel 1992. È stato eletto sindaco di Roma nel 1993 e nel 1997 e ha ricoperto la carica fino al gennaio 2001. Infine è stato presidente nazionale e leader del partito politico "La Margherita" dal 2001 al 2007, ossia dall'anno della sua fondazione fino allo scioglimento nel PD, avvenuto nel 2007.
È stato ricandidato sindaco di Roma per il centrosinistra nel 2008, sconfitto al secondo turno da Gianni Alemanno. Eletto senatore alle elezioni del 2008, il 31 ottobre 2009 ha annunciato ufficialmente l'uscita dal Partito Democratico.
Gianfranco Fini
Nel 1983 viene eletto per la prima volta alla Camera dei deputati. Rieletto nel 1987, nel settembre dello stesso anno alla festa del partito a Mirabello, Almirante lo candidò pubblicamente come suo successore alla segreteria del partito.
Secondo un retroscena emerso nel 2009, Almirante avrebbe pensato sin dal 1980 a individuare una persona «giovane, non fascista, non nostalgica, che creda, come ormai credo anch'io, in queste istituzioni, in questa Costituzione. Perché solo così il Msi può avere un futuro».[6]
Nel 1983 viene eletto per la prima volta alla Camera dei deputati. Rieletto nel 1987, nel settembre dello stesso anno alla festa del partito a Mirabello, Almirante lo candidò pubblicamente come suo successore alla segreteria del partito.
MANCA IL CURRICULUM DI CASINI NON CI STA LO TROVATE PERO' SU WIKIPEDIA.
E QUESTO SAREBBE IL NUOVO E LE NUOVE IDEE CHE AVANZANO...... AVANZI DI CUCINA SONO SONO AVANZI DI.......CUCINA

PRESTA NOME, firenze Commentatore certificato 20.12.10 10:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dobbiamo denunciare i gestori della società AUTOSTRADE per sequestro di persona. Far entrare gli utenti e non permettere più la loro uscita dall'autostrada è un sequestro di persona, hanno chiesto anche il pagamento del "riscatto", il pagamento pedaggio. Nei paesi civili come la Croazia, L'Albania, la Bulgaria, la Romania... il Portogallo, lo Zambia ecc. ecc. se non sono in grado di far funzionare le autostrade, garantendo l'arrivo, le chiudono le autostrade, le autostrade vengono chiuse...... La civile italia..... sequestra gli utenti. e fa pur di farsi pagare il pedaggio transitare tutti senza garantire la viabilità. Vergogna, Vergogna, Vergogna.....

PRESTA NOME, firenze Commentatore certificato 20.12.10 10:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Penso di potere ancora comandare e dirigere i miei stanchi e ormai quasi fossilizzati neuroni che ingombrano le stecchite ramificazioni delle sinapsi. Gran parte delle abituali prestazioni motrici e cognitive, in apparenza, sono ancora valevoli, il cervello diventa ricalcitrante, rendendomi incapace di afferrare il senso reale di concetti, fatti, situazioni di un passato che ho vissuto, subito, associato. Non darò alcuna spiegazione, ma solo una riflessione su propositi usati oggi anche da persone colte e sicure di essere nel vero.
La maggioranza degli Italiani attuali si dilunga sul fascismo ma ne ignora i motivi della sua nascita e della sua estensione. Vengono enumerati solo i lati negativi. In religione è il buio pesto. Pochi conoscono il motivo della evidente avversione dei Giudei contro i Samaritani e viceversa, patita pure dal dolce Gesù. I cattolici non si rendono conto di essere dei “ senza dio”, intendendo quello biblico . (Io lo sono in assoluto, per ragioni più che evidenti). Confondono la nozione di democrazia considerandola vista da destra o da sinistra. Uomini e donne danno più importanza alla loro “singolarità” che non al senso della “comunità nazionale” col non senso che individualmente meritano tutti e tutte la comunione senza confessione, confusi nella massa, diventano scalmanati e violenti. Attualmente si scorge un altro difetto: la passività, che non ha nulla a vedere con l’imperante berlusconismo, ma del porre l’ aspettativa del futuro fuori di se. Se avessi scritto di essere troppo Italiani, mi sarei spiegato più chiaramente.

Ernest Ameglio, Monaco principato Commentatore certificato 20.12.10 10:44| 
 |
Rispondi al commento

UNITA' D'ITALIA...
Nel 2011 si "FESTEGGERA'" il 150° anniversario della (cosidetta) "UNITA'" d'Italia.
Bene.
Noi di EMERGENZA DEMOCRATICA proponiamo che i "CITTADINI" italiani in "BUONAFEDE" la "FESTEGGINO" scendendo a "MILIONI" in piazza, "UNITI" senza bandiere e senza fazioni, utilizzando un "UNICO" argomento (i "TROPPI SOLDI" dei "PRE-POTENTI" in "MALAFEDE") e contro un "UNICO" nemico (i "PRE-POTENTI" in "MALAFEDE" con "TROPPI SOLDI")...

... oppure (secondo noi) è meglio lasciar perdere...

EMERGENZA DEMOCRATICA 20.12.10 10:41| 
 |
Rispondi al commento

Casini comprato da berlusconi tramite il suo procuratore del Vaticano, Chiesa e soldi uguale Berlusconi e regime di ladri, evasori, immobili, esentetasse, privilegi, benefici, bonus, preti e berluschini uguale casini e pedofili, ipocriti, porchi,

cesare beccaria Commentatore certificato 20.12.10 10:30| 
 |
Rispondi al commento

L'italiano medio (col dito alzato) non può che riconoscersi nel berlusconismo, malattia infantile del fascismo.

M. Mazzini 20.12.10 10:21| 
 |
Rispondi al commento

metà della ricchezza in Italia nelle mani del 10 % della popolazione, viva la democrazia dei ricchi, i poveri votino berlusconi che dara loro un pò di promesse gratis.

cesare beccaria Commentatore certificato 20.12.10 10:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando la politica vede solo sé stessa e non vede i problemi del Paese che rappresenta, la popolazione DEVE accecarla del tutto.Questa non si chiama insurrezione ma LEGITTIMA DIFESA!

Maria Pia Caporuscio, Roma Commentatore certificato 20.12.10 10:09| 
 |
Rispondi al commento

Non scrivo nemmeno la battuta. A volte la realtà è insuperabile...

*******************************

Annagrazia Calabria, 28 anni, coordinatrice dei giovani Pdl. «Conosco Berlusconi da quando ero bambina: mai delusa».


Gasparri , ambizioso, presuntuoso, imita il Duce senza avere la stessa stoffa, fascista si, ma molto più cretino , forse pricoloso scemo.

cesare beccaria Commentatore certificato 20.12.10 09:57| 
 |
Rispondi al commento

AVETE ANCHE VOI AVUTO LA SVENTURA DUI ASSISTERE ALLA VOMITEVOLE FARSA DEL POVERO SCEMO, LA RUSSA INVITATO AD ANNO ZERO GIOVEDI' SCORSO 16 DICEMBRE?
UNO SPETTACOLO CHE A ME PERSONALMENTE HA GENERATO RABBIA, SDEGNO E ULTERIORE PRESA DI COSCIENZA (SE ANCORA NE AVESSI AVUTO BISOGNO) DI QUALI DEFICENTI ASSOLUTI COMANDANO OGGI L'ITALIA. UN CAVOLO DI MINISTRO DELLA DIFESA CHE NON FA PARLARE ED INSULTA UN EDUCATISSIMO STUDENTE A CUI ERA STATA RIVOLTA DAL CONDUTTORE UNA DOMANDA. UN CAVOLO DI MINISTRO CHE PER PIU' DI 10 VOLTE HA DEFINITO ORGOGLIOSAMENTE "VIGLIACCO" QUASI SFIDANDOLO A FARE A BOTTE O A FARSI SOTTO, COME SI FA PER STRADA QUANDO SIAMO RAGAZZI. SE FOSSI STATO AL POSTYO DI QUELLO STUDENTE NON SO SE SAREI RIUSCITO A NON ANDARGLI APPUNTO SOTTO, A 2 CENTIMETRI DA QUEGLI OCCHIETTI DI SCIMMIETTA BISBETICA,. PER DIRGLI "ECCOMI QUI, MI VUOI SFIDARE? CE L'HAI DAVVERO IUL CORAGGIO DI SPOGLIARTI DEI PANNI DI MINISTRO E RIPETERMI, IO E TE DA SOLI, CHE SONO UN VIGLIACCO? SAREBBE STATA ERRATA, LO SO, UNA REAZIONE TALE, MA PERMETTERE AD UN POVERO STUPIDO DI RAPPRESENTARE SE STESSO E DI FARLO SENTIRE ADDIRITTURA L'EROE CHE IN QUEL MOMENTO SI SENTIVA, AVEVA BISOGNO SECONDO ME DI ESSER PRESO A SCHIAFFI FORTI IN FACCIA E PEDATE NEL CULO. LO STUDENTE E' STATO SUPER ELEGANTE ED INTELLIGENTE A RESTARE CALMO DICENDOGLI "LEI CBHE E' UN MINISTRO HA BISOGNO DI OFFENDERE PER SOPRAFFAREM UN STUDENTE PICCOLO PICCOLO CHE NON SI ABBASSA A TANTO. LA RUSSA HA DIMOSTRATO, COME QUALCUNO HA POI DETTO, COSA SIGNIFICA ESSERE FASCISTI: ESSERE DEI GRAN FRUSTRATI BISOGNOSI DI STARE DALLA PARTE DEL PIU' FORTE PER RIFARSI DELLE PRESE DI CULO CHE NECESSARIAMENTE UNO COME LA RUSSA HA DOVUTO SUBIRE IN GIOVENTU'. UN FASCISTA DEVE ESSERE IN NETTA SUPERIOPRITA' PER AVERE IUL CORAGGIO DI PALESARSI. PROPRIO COME HA FATTO LA CIVETTA LA RUSSA DAVANTI A MILIONI DIM PERSONE DI CUI MI DOMANDO COME FACCIANO A DARE STIMA E CONSIDERAZIONE, NONCHE' IL VOTO, A SIMILI SQUALLIDISSIMI ESSERI CHE PERSONALMENTE CACCEREI SUBITO

federico fauci 20.12.10 09:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In tre giorni di soggiorno in itaglia, ho assistito ai seguenti:

- 2 tentativi di furto sul treno da Fiumicino a Roma

- uno stronzo italiano dimmerda (non marocchino ecc.) che ha rubato il martellettop che serve a spaccare i vetri del treno in caso di emergenza

- Un italianodimmerda che cercava di passare davanti nella fila del check in

- un turista olandese derubato del portafoglio e nell'impossibilita' di avere informazioni dall'aeroporto per il documento di identita' sostitutivo


DOMANDA:

Ma quale troia ladra ha partorito il genere italiano ??

Fabrizio G (el picafior) Commentatore certificato 20.12.10 09:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Però,alla fine di questa inutile giornata di sound and fury,rumore e furore che non ha cambiato nulla per noi,che non siamo parlamentari o ministri o notabili di provincia in saldo di fine stagione,tra urla da beceri di stadio, ricatti,fiamme che bruciano il centro di Roma accese da utilissimi idioti prontamente rilanciati dai TG di regime,teste rotte,signore incinte che trascinano per votare i loro coraggiosi pancioni in dolce attesa come dicono quelli che non sono mai stati di 9 mesi e mezzo con la schiena a pezzi,le emorroidi e la vescica che scoppia,urla di mediocri felici di essersi salvati la cadrega,pernacchi,grida di coglionazzi,ricattatori e mercanti di voti da 4 soldi che fra un mese non sapremo neppure più come si chiamano e saranno come preservativi usati,debito nazionale che arriva a quasi 1.900 MLD di € che neppure riusciamo a concepirli tanti sono figuriamoci ripagarli, poveri idioti che credono di avere vinto senza capire che continuano a perdere, mentre il solo che vince è sempre lui con i suoi MLD e i suoi reati da nascondere,però che squallore,gente mia, che miseria! 150 anni di storia unitaria,600.000 morti sull’Isonzo,100.000 gavette di ghiaccio sul Don,carristi caduti con la sabbia del deserto negli occhi,(mio padre era Alpino ufficiale con il Susa,mio suocero carrista con l’Ariete) innocenti fucilati alle Ardeatine,centinaia di migliaia di terroni che si sono consumati le dita,il cuore e i polmoni per fare ricco il Nord assemblando scatoline di latta,bottegai che ogni mattina all’alba si gelano per comperare la cassette ai mercati generali,casalinghe costrette a fare la barba alle uova per tirare il mese e tutto questo per arrivare a un orrido cazzone che mostra il dito medio eretto alle telecamere? Ma a chi lo mostri,coglione? Viva l’Italia,povera, cara,sciagurata,autolesionista Italia,dai,dai, coraggio,anche questo deve finire,tutto passa sempre e la notte è sempre più buia quando sta per albeggiare

Buon Natale a tutti
Vittorio Zucconi

viviana v., Bologna Commentatore certificato 20.12.10 09:39| 
 |
Rispondi al commento

Sono totalmente concorde con quanto detto nel post, tranne con il: "fatto ammazzare" per Matteotti.
Il fatto che mussolini in parlamento se ne sia assunta la responsabilità per troncare le discussioni, non implica che ne sia stato lui il mandante.
Nè più ne meno della morte di Popielusko in Polonia.
Fascisti più fascisti di mussolini si sono lasciati prendere la mano e c'è scappato purtroppo il morto.

Quanto poi a chiamare fascisti i figuri che ci governano, ciò denota la scarsa conoscenza della storia di chi usa il termine.

Le ossa dei fascisti veri scricchiolano al sentir chiamare fascisti i berluscones ...
Questi al potere, sono solo arraffatori, profittatori, senza spina dorsale, senza alcun ideale che non sia il "suo particulare", e meritano di esser seppelliti da montagne di merda sulle loro tombe.

Cosa che prima o poi dovrà pure avvenire!

Giuseppe Flavio, vicenza Commentatore certificato 20.12.10 09:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Compleanni vip: la Sensi festeggia guardando la Roma, la Carfagna all'Hilton.
(ing)

***

E c'è chi neanche ci pensa a festeggiare il compleanno.
Un'Italia spaccata.

cettina* d., sicilia Commentatore certificato 20.12.10 09:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

X Casa Cupiello (primo piano)

FAI TARMENTE SCHIFO CHE QUANNO T’HANNO PARTORITO NUN ERI TU CHE PIAGNEVI, MA TU’ MADRE.

AHO, HAI PRESO PIU CAZZI TE CHE ‘N PAPPAGALLO D’OSPEDALE!.

MA CHE C’HAI NELLE MUTANDE, ‘A PASTA D’A PIZZA?.

SEI TARMENTE BRUTTO CHE SE T’AVVICINI AR COMPUTER PARTE L’ANTIVIRUS.

TE FACCIO CLONA' E POI MENO A TE E A QUELL’ARTRO.

SEI COSI' STRONZO CHE SI ACCIACCHI ‘NA MERDA FAI SCOPA.

MA VA' MORI' AMMAZZATO.

A STRONZO.


Suca Suca capiello (il bastardo) Commentatore certificato 20.12.10 09:20| 
 |
Rispondi al commento

Il Prefetto di ferro
Con piacere scrivo due righe sulla vita del “Prefetto di ferro” di Arrigo Petacco.
Libro attuale sul potere dell'uomo-diocainesco,base della casta politichesi-mafiosa e speculativa.
Grande è stato Cesare Mori che, forte della carta bianca attribuitagli dal decreto del Ministro dell'Interno, Federzoni, fa di lui il Prefettissimo della Sicilia.
Assistito dal nuovo Procuratore Generale di Palermo, da lui nominato, Luigi Giampietro, e dal delegato calabrese Francesco Spanò, diede uno scossone finché il Duce lasciò fare, ma gli interessi di corte come sempre per “Ragion di Stato” annullò l'AMORE Sociale che mise nell'azione contro la mafia!
La Verità non fa male, è il male che fa male!
-«Gioventù nazionale un corno! Quelli sono dei sovversivi come gli altri.»-
Scrisse il Procuratore Luigi:
«Finalmente abbiamo un uomo che non esita a colpire la mafia dovunque essa si alligni. Peccato, purtroppo, che vi siano sempre i cosiddetti "deputati della rapina" contro di lui!»- Il Ministro della Giustizia, Rocco, gli raccomanda maggior mitezza, ma lui continua a fare di testa sua e ripetere, ad ogni occasione, che -
Mori è sempre più isolato, rimane amico Giampietro. I due son chiamati dai palermitani i Torquamada!Il Potere, per liberarsene, il 22dicem 1928 li nomima senatori del regno.
-E il 16 Giugno 1929 con un telegram breve dello stesso Mussolini:. Mussolini aggiunge di suo pugno:. -Nel 1931 un avvocato siciliano Giuseppe Sciarrino in una lettera indirizzata a Mori:<Caro Senatore, ora in Sicilia si ammazza e si ruba allegramente come prima. Quasi tutti i capi mafia son tornati a casa per condono dal confino e dalle galere»-
-Mori:« La misura del valore di un uomo è data dal vuoto che gli si fa dintorno nel momento della sventura »

lorenzo pontiggia 20.12.10 09:04| 
 |
Rispondi al commento

ancora con sto cazzo di mussolini? ma basta.. .... mussolini sta a hitler , come berlusconi sta a putin......il secondo ha realmente le palle, il primo fa solo finta di averle....

vittorio abelar 20.12.10 08:50| 
 |
Rispondi al commento

L'avete già scritto?
E se arrestassimo preventivamente Berlusconi ???

Daphne 20.12.10 08:46| 
 |
Rispondi al commento

BARACK OBAMA ectoplasma di G.W.BUSH ???????

Il vicepresidente degli Stati Uniti,Joe Biden,ha dichiarato che Julian Assange,il fondatore di Wikileaks,l'uomo che e' riuscito,a "pestare" i piedi a "quasi" tutti i potenti del mondo,PUBBLICANDO INTEGRALMENTE documenti top secret,e' un "TERRORISTA HI-TECH" e che il Ministero della giustizia americano sta cercando di incriminarlo.Se cio' accadra',a dispetto delle piu' elementari regole di buon senso(WIKILEAKS infatti ha SOLO pubblicato documenti riservati,ma non li ha rubati),quest'ultimo atto ILLEGALE dell'amministrazione del primo presidente afroamericano degli Stati Uniti(colui che molti avevano osannato come una specie di "Messia", dopo l'oscura e reazionaria amministrazione di G.W.BUSH,la "speranza" dei progressisti americani e non solo)segnera' un altro importante punto di continuita' con quella del suo,degno e criticato predecessore.Come dimenticare infatti:

_il colpo di stato in Honduras,avallato e sostenuto segretamente dagli USA,nonostante le perplessita' e il disappunto espresso dall'ambasciatore americano in quel paese che lo definì "totalmente illegittimo" come emerso nei cablogrammi pubblicati da Wikileaks.Gli USA poi,con i media compiacenti, spesero anche la propria autorita' per "legittimare"il dittatore di origini bergamasche Roberto Micheletti che rovescio' il legittimo governo di Mel Zelaya,"reo" di aver iniziato una politica estera autonoma che allontanava l'Honduras dalla sfera di controllo statunitense.

_il mantenimento e l'indurimento del micidiale embargo economico contro Cuba,che impedisce,da quasi 50 anni il pieno godimento dei diritti umani sull'isola caraibica,complicando non poco il reperimento di medicinali,cibo ed altri beni di prima necessita' per la popolazione.

_la mancata chiusura del Carcere di Guantanamo dove viene praticata sistematicamente la tortura e che Obama disse di voler chiudere nel suo secondo giorno di insediamento alla Casa Bianca...

segue giu'

Pasquale Fragomeli-Reggio Calabria- 20.12.10 08:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ARRESTO PREVENTIVO?
SONO D'ACCORDISSIMO BISOGNA ARRESTARE GASPARRI "PRIMA" CH APRA BOCCA

enrico l'analista 20.12.10 08:35| 
 |
Rispondi al commento

Gasparri chi?

stefania l., roma Commentatore certificato 20.12.10 08:29| 
 |
Rispondi al commento

Studenti e scontri, Gasparri:
''Servono arresti preventivi''

servirebbe arrestare, intanto, i due neuroni che svolazzano persi nella scatola cranica desolatamente vuota del gasparri.
sono più pericolosi di tutti gli stutenti italiani.....

BUONGIORNO, SBULLONATO POPOLO!

il Mandi Commentatore certificato 20.12.10 08:22| 
 |
Rispondi al commento

In Bielorussia vince di nuovo Lukashenko,bollato come l’ultimo dittatore europeo e disertato da 16 anni da tutti i capi europei e dagli Stati uniti, che lo hanno messo all'indice, ma che,udite udite! è stato riconosciuto ed elogiato dal solo Berlusconi,l’unico che lo ha visitato e che lo affianca ai suoi altri stimabili alleati internazionali: Putin e Gheddafi, veri esempi di democrazia e di civiltà!
B è profondamente ammirato di quei consensi elettorali al 75% ottenuti con violenze poliziesche sugli elettori, violenze che tutto il mondo ha esecrato, dichiarando nulle ben 3 elezioni, ma che evidentemente a B piacciono molto, come gli piace la censura ferrea che Lukashenko ha imposto sulla stampa e sulla libertà di espressione.
Lukashenko è stato rifiutato anche dalla Banca Mondiale e gli è stata persino vietato di partecipare al Consiglio d'Europa.
E' presidente della Bielorussia del 1994 (ha la stessa età di governo di B). Come B,ha vinto grazie a compravendite di voti,minacce, indimidazioni,esagerate promesse mai mantenute al punto che gli organismi finanziari internazionali lo hanno messo all’indice per il suo comportamento contrario a ogni democrazia. Le sue elezioni sono piene di brogli e violenze. Come farebbe volentieri B, Lukashenko cacciò 89 deputati dal parlamento definendoli traditori e bolla come terrorista chiunque gli si opponga. Oggi viene condannato dai governi internazionali e dalle organizzazioni per i diritti umani.
L. ha regolato la crisi economica, prendendo il controllo della banca centrale e riducendo le altre a 30 a banche governative, congelando i conti in banca, e arrestando centinaia di persone accusate di aver prodotto la crisi.
Ma Berlusconi lo ha elogiato dicendo: “So che il tuo popolo ti ama. Il suo amore per te si vede dai risultati elettorali che sono sotto gli occhi di tutti!" Che questi risultati siano stati ottenuti con una politica del terrore e distorcendo la Costituzione a Berlusconi non interessa affatto!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 20.12.10 08:18| 
 |
Rispondi al commento

D'Alema: al governo anche con Fini


al prossimo giro elettorale vi saranno solo 2 schieramenti :

a: Lega - pdl

B : tutto il resto del mondo politico .

giustamente, vinceranno di nuovo lega e pdl

Daniela Rescalda Commentatore certificato 20.12.10 08:09| 
 |
Rispondi al commento

piove (ma in questo caso nevica) governo ladro.

Però solo quando non è di sinistra.

Daniela Rescalda Commentatore certificato 20.12.10 08:01| 
 |
Rispondi al commento

cade un muro di Pompei la colpa è dei politici (il ministro Bondi); se invece la neve blocca strade e autostrade della rossa Toscana, i cattivi sono solo i tecnici.

Non so se Vendola, nuovo astro della sinistra, abbia amanti o scheletri nell'armadio, certo è che la sua Puglia è tra le regioni peggio amministrate, con buchi nel bilancio da brivido.

Dicono che non abbia ombre anche Rosa Russo Iervolino, ma da quando lei è sindaco Napoli è precipitata ancora di più nell'abisso dell'abbandono oltre che dell'immondizia.

Ora tocca alla Toscana.

Il giovane sindaco Renzi passa ore in televisione a spiegare come sia giunto il momento di rottamare Bersani e D'Alema. Il successo mediatico lo ha distratto, è scivolato sul ghiaccio.

Per molto meno, due anni fa Letizia Moratti fu messa in croce da giornali e sinistra.

Lui se la caverà con qualche rimbrotto, non finirà certo nel tritacarne di Annozero o dell'Infedele.

Se piove, insomma, il governo è ladro ma solo se è di centrodestra.

Daniela Rescalda Commentatore certificato 20.12.10 07:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se la neve è rossa il disastro non ha padri

Daniela Rescalda Commentatore certificato 20.12.10 07:56| 
 |
Rispondi al commento

VIGLIACCO ,
è quella carogna puzzolente che ha colpito
a tradimento Cristiano da perfetto
fascista !
la stessa cultura che hanno La Russa e Gasparri !
.

cimbro mancino Commentatore certificato 20.12.10 07:48| 
 |
Rispondi al commento

G. D'AVANZO
Il disegno è chiaro.B,politicamente debole,sordo alle difficoltà del Paese,lontano da una società che umilia,inventa una nuova emergenza
Addirittura il "terrorismo"!Per chi si vanta di essere stata fascista(La Russa, Gasparri, Alemanno)terrorista è chi protesta contro la riforma Gelmini!
Prima Maroni inventa lo sciagurato trucco di far valere per i manifestanti più ostinati(scelti come?selezionati da chi?)il divieto di accedere alle manifestazioni sportive(D.a.spo.)come ritorno al Testo di Pubblica Sicurezza in vigore,dal 1926,nel fascismo,che arrestava in base al solo sospetto,senza reato
Per sottoporre il soggetto pericoloso a una severa vigilanza e lontano da casa,bastava un ipotetico pericolo alla sicurezza pubblica e all'ordine politico.Le stesse ragioni per cui Maroni e Alfano attaccano chi ha rimandato a casa i ragazzi fermati in attesa del processo
E'solo l'inizio di un processo autoritario
Gasparri chiede arresti preventivi:“Si sa chi c'è dietro la violenza scoppiata a Roma.Tutti i centri sociali i cui nomi sono ben noti città per città.Ci vuole un "7 aprile",giorno in cui furono arrestati tanti capi dell'estrema sx collusi col terrorismo"
E per fortuna che B si appella ai moderati! Per fortuna che promise una rivoluzione liberale!
Nei fatti questo governo non si allontana dalle celebrazioni del fascismo, delle leggi razziali e di Salò.Quando B parla di garantismo,difende i privilegi dei Potenti con rigore sui Deboli.Lo abbiamo già visto per rom e migranti
Anche se oggi non c'è alcun terrorismo,la dx lo evoca,guardando all’identità del nemico più che al reato.Ancora una volta B spinge la polizia a un’azione autoritaria che è pura violenza come a Genova.Ancora una volta il dissidente diventa un nemico da annientare
Contro i giovani che si oppongono a un'eterna precarietà,alla fine di ogni garanzia di eguaglianza e chiede opportunità e futuro,il governo evoca un diritto di polizia e usa la violenza. Eccita gli animi! Accende la rabbia!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 20.12.10 07:47| 
 |
Rispondi al commento

Dalle urne vittoria scontata per Lukashenko: gli exit poll confermano il pronostico del 79,1% al primo turno. La capitale della Bielorussia da giorni controllata dall'esercito. Granate stordenti contro la folla. Ferito il candidato d'opposizione
-----------------------------------------


nella bieloitalia sapiamo qualcosa da dittatori che vincono continuamente e siamo in linea con lukashenko perche lukasgasparri e lukasnano non sono comunisti no guai anzi ci protegono

Gracias a dios! adesso arresterano gli studenti il giorno prima per la "sicurezza"e faranno la zona verde come a bagdad, rossa non si puo dire è vietato questo colore guaiii

ma la contradizione fondamentale che loro in parlamento sono una concentrazione di plurigiudicati di ultra destra (perche la mafia è di destra,anzi non ho mai sentito di un mafioso comunista)

bravo lukasgasparri

aspetto a lukasmarroni che faccia qualcosa dopo le schedatura dei bambini rom e della sicurezza contro i non mafiosi!

forza bieloitalia!"!!!!

voglio la cartulina da denti putridi testa di maiale calderolo un bellissimo dal nord (poveri la mancanza di iodio fa a livello cellulare delle modifiche incredibili sembrano umani perche caminano su due gambe ma sono simili a maiali senza melanina)

gracias a dios silvio e lukashenko c'è

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.12.10 07:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

JENA
APPELLI
Non possiamo andare né avanti né indietro, né a destra né a sinistra, fa freddo e nessuno ci vuole bene. L'estremo appello degli automobilisti del Pd.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 20.12.10 07:22| 
 |
Rispondi al commento

Accetto che l'olio di ricino, ormai gli elementi ci sono tutti.
Gli elementi del fascismo.
La cultura del capo.
La cooptazione familista.
Le leggi contro i diritti.
La religione servile.
I manganelli e la Daspo.
Il denaro facile senza lavoro e il lavoro difficile senza denaro.
Il potere senza cultura e la cultura senza potere.
Lo stato senza società.
La chiesa senza popolo.
La religione senza fede.
La morale senza etica.
L'autorità senza utorevolezza.
L'ordine senza civiltà.
Il presente senza futuro.
L'io contro tutti.
Il "noi" contro gli "altri".
I nomi senza identità e i cognomi senza pesonalità.
Berlusconi-Bossi-Bagnasco.

Contro tutto ciò urge una nuova resistenza!
Aldo


da Masada
clicca il mio nome

viviana v., Bologna Commentatore certificato 20.12.10 07:00| 
 |
Rispondi al commento


Quando ero bambino pensavo
e credevo che le persone capaci di creare lavoro e condizioni
di vita migliori fossero in abbondanza e inconsapevolmente altruiste

Quando ero bambino pensavo fosse adeguato e umano vivere una vita
intera con la stessa compagna, perchè la vita è breve e l'amore si
trasforma in qualità e non in quantità

Quando ero bambino avevo talento, che non era il travestito del pianterreno
in via san Vito, ma quella capacità di cogliere ogni emozione, lasciandosi
andare.

Quand'ero bambino non c'era violenza e la paura era più
per l'ignoto, il buio, lo stesso che ricercavo dietro le porte
quando volevo nascondermi da qualche realtà.

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.12.10 06:00| 
 |
Rispondi al commento

Il plurale di camicia è camicie, con la i. Il camice è l'indumento indossato dalle infermiere (plurale: camici).

Alessandro Cristofaro 20.12.10 02:05| 
 |
Rispondi al commento

SIGNORI, VOLETE LA GUERRA.

AVRETE LA GUERRA.

L'ITALIA E' ARRIVATA A UN BIVIO.

antDFe 20.12.10 01:26| 
 |
Rispondi al commento

riflessione sui nati con 1 marcia in più

ma come mai ci sono dei personaggi che magari un fratello è parlametare a vita e l'atro generale dei carabinieri?

già e difficile diventare parlamentare a vita e difficile è pure diventare generale dei carabinieri tanto che le probabilità di avere 2 fratelli con entrambi così importanti nella società italiana è più difficile che vincere il superenalotto da 150 milioni di euri!

chiaro che gatta ci cova e che bisognerebbe legiferare per rimuovere queste aberrazioni frutto del piu squallido associazionismo segreto!

il merito è opzionale?

bruno bassi 20.12.10 00:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pensierino della sera per Bagnasco, Bertone e Ratzinger.

E' più facile che un cammello............

E voi sempre dalla parte dei prepotenti dei razzisti, dei corrotti, dei corruttori,dei puttanieri e dei fascisti.

VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA

Mario ., Cesena Commentatore certificato 20.12.10 00:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

riflessione su la gaspy, la rutta e company:

vogliono fare i fascistelli ma non hanno i coglioni per farlo!

bruno bassi 20.12.10 00:27| 
 |
Rispondi al commento

IO non vorrei piu vedere pubblicizzati questi
nomignoli quali berlusconi, dell'utri, bel pietro ,
bondi ecc...,BASTA, si parlasse solo di questioni serie
non di leader che fanno da prestanome a interessi
di un sistema che dimostra ,nella vita di tutti giorni, alle persone VERE i problemi veri...

elio 20.12.10 00:26| 
 |
Rispondi al commento

riflessione su arresto preventivo arresto preventivo:

costituzione italiana

Art. 13.

La libertà personale è inviolabile.

Non è ammessa forma alcuna di detenzione, di ispezione o perquisizione personale, né qualsiasi altra restrizione della libertà personale, se non per atto motivato dell'Autorità giudiziaria e nei soli casi e modi previsti dalla legge.

In casi eccezionali di necessità ed urgenza, indicati tassativamente dalla legge, l'autorità di Pubblica sicurezza può adottare provvedimenti provvisori, che devono essere comunicati entro quarantotto ore all'Autorità giudiziaria e, se questa non li convalida nelle successive quarantotto ore, si intendono revocati e restano privi di ogni effetto.

È punita ogni violenza fisica e morale sulle persone comunque sottoposte a restrizioni di libertà.

La legge stabilisce i limiti massimi della carcerazione preventiva.

bruno bassi 20.12.10 00:22| 
 |
Rispondi al commento

Buona Notte, alle Donne Gentili ed agli Uomini Generosi.

enrico w., novara Commentatore certificato 20.12.10 00:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.youtube.com/watch?v=gQlG8td7Z18&NR=1&feature=fvwp

Nessuno

Paolo Piconi Piconi paolo (m.a.d.r.e.i.t.a.l.i.a.n.a.), Roma Commentatore certificato 20.12.10 00:06| 
 |
Rispondi al commento

Splendido

massimiliano rupalti 20.12.10 00:02| 
 |
Rispondi al commento

Non comprendo l'unione che attualmente sul blog si cerca di instaurare tra hitler ,mussolini,e lo gnomo pazzo!
Lo gnomo pazzo e mussolini hanno in comune la totale volgarita' demenza,ignoranza, nel tracciare diagnosi,soluzioni,e ricette economiche fondate sul nulla!
Hitler ha rappresentato in quel periodo storico per la germania una soluzione un percorso che sono la base di molte liberta'.si di liberta' che possono salvare il mondo, oggi, dal governo globale delle scimmie.
Molti commenti sono stati travisati nei contenuti
lo scritto invece su mein kamps e' lucido e non contaminato da follie.
Se tra una decina di anni alcuni di noi diventa pazzo?
Che fareste? usereste gli scritti di oggi per dimostrare che era sempre stato pazzo?
"Il cittadino dello stato tedesco,un netturbino e' piu' importante di qualsiasi re di una nazione straniera,una operazione che neanche dio puo' fare,cioe' far diventare un negro.. tedesco puo' metterlo in atto un messo comunale!
Puo essere un cittadino della nazione tedesca ma non potrò mai essere un tedesco!!"
CHE CAZZO C'E DI SBAGLIATO!!!!!!!!!

antonio s., pescara Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.12.10 23:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Certo fare un paragone fra il nanetto e mussolini
è impietoso per il nanerottolo, e lo dice un comunista.
Questo non va però ad onore di mussolini,
in quanto il pedofilo di arcore
uscirebbe sconfitto dal confronto
con qualunque altro capo di governo,
anzi quasi con qualunque altro essere umano.
Dico quasi, nell'ipotesi che
i suoi ministri ed i suoi seguaci,
possano essere considerati umani.

Luigi D., Ancona Commentatore certificato 19.12.10 23:54| 
 |
Rispondi al commento

L'ERRORE

Cerco la democrazia, la voglio, la desidero, morirei per la ....

Invece quando arrivo in alto e posso metterla in funzione, io non la voglio più, non mi interessa, riesco a farcela anche senza, forse meglio e prima.

Forse anche si, ma sono gli altri che non sono pronti, i tempi non sono maturi.

E quando saranno maturi, chi lo decidera?

Non si sa. Si sa soltanto che per adesso va bene cosi. Cosi come? Ma cosi, fintanto che ci sono io al potere.

E dopo? E dopo si vedrà. Dopo magari i tempi matureranno e sarò nuovamente in lotta per la democrazia.

Eh si, adesso che c'è la potresti anche fare, non ti interessa. E certo, non interessa a te, tu non ne hai più bisogno.

Capito come funziona?

Ecco il motivo per il quale la democrazia non può essere instaurata per vie pacifiche.

saluti rivoluzionari

TONY .. Commentatore certificato 19.12.10 23:50| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

In una democrazia che si rispetti il confronto tra i partiti è importante. In Italia questo confronto non esiste. Pretendilo!

cettina* d., sicilia Commentatore certificato 19.12.10 23:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

(ANSA)
GASPARRI:"...qui ci vuole un Sette aprile, giorno in cui furono arrestati tanti capi dell'estrema sinistra collusi con il terrorismo'', ha detto il senatore Pdl in merito agli scontri dei giorni scorsi a Roma.

SCALZONE(EX-LEADER DI POTERE OPERAIO)RISPONDE:
''Gasparri non perde occasione per straparlare in modo talmente grottesco che rende difficile anche infuriarsi'', e' stata la replica di Scalzone, al telefono con l'ANSA. ''Di fronte all'orizzonte livido e stregato che passa il convento - ha continuato Scalzone - considerare impensabili delle esplosioni di rivolta di questo genere e' da decerebrati. Quando poi si parte col voler strumentalizzare questa rabbia per giocarla nel teatrino della politica e poi si sconfessa chi esce dalle righe e lo si demonizza, si esercita una vera funzione di provocazione prima e di infamia dopo''. Scalzone - che fu condannato a 16 anni di reclusione per partecipazione a banda armata e rapina e ora, dopo una lunga latitanza, e' un uomo libero perche' i reati di cui era accusato sono stati dichiarati prescritti - ha annunciato che proprio sugli scontri di Roma sta inserendo in queste ore una ''videolettera'' su Youtube in 12 moduli.

Al centro delle sue osservazioni, anche Anna Finocchiaro, capogruppo del Pd al Senato: ''La signora Finocchiaro - ha osservato, fra l'altro - aveva sfoderato la solita abbietta dietrologia straparlando di poliziotti infiltrati tra quei manifestanti''. ''Siamo al punto - ha poi sottolineato Scalzone - che e' il capo della polizia Manganelli che deve farsi carico di parlare della rabbia sociale che muove soprattutto i giovanissimi, per lamentare che una 'voragine di vuoto' affida alla polizia ed esclusivamente ad essa la gestione del problema''.

GASPARRI NON E' FASCISTA...E' PEGGIO!!!
E' UN "FASCISTOIDE" ALLA FIFTY STARS!

Filiberto Laccabue_Ferrara_ 19.12.10 23:44| 
 |
Rispondi al commento

GIOACCHINO GENCHI SULLA DEMOCRAZIA IN ITALIA...

...LA DEMOCRAZIA IN ITALIA C'E' QUANDO CE LA SAPPIAMO PRENDERE...MA QUANDO CERCHIAMO DI PRENDERCELA VENIAMO MANGANELLATI,INTERDETTI,ESPULSI,SOSPESI,RADIATI,DENUNCIATI...OGGI C'E' UN OLIO DI RICINO "diverso"...

...IL SISTEMA DEVE "PER FORZA" SOPPRIMERE IL DISSENSO E QUANDO NON CI RIESCE CON UNO,DUE,TRE,QUATTRO,CINQUE,SEI CANALI TELEVISIVI COI SATELLITI,COI GIORNALI ECC.QUANDO FINALMENTE LA GENTE SCENDE IN PIAZZA PER MANIFESTARE VIENE CARICATA, MANGANELLATA,NON PUO' MANIFESTARE DAVANTI A PALAZZO GRAZIOLI ECC...

Filiberto Laccabue_Ferrara_ 19.12.10 23:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Principi inderogabili!certo per persone di livello culturale ,per logica e intelligenza superiore ,ma se metti un ladro a guardia del tuo negozio? o uno stupratore a guardia di tua figlia? cosa ti aspetti che faccia!

antonio s., pescara Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.12.10 23:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' strano come proprio Gasparri, Maroni, Alemanno e La Russa, "quasi" tutti colpevoli per atti di violenza in passato, oggi predichino la non violenza.

cettina* d., sicilia Commentatore certificato 19.12.10 23:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

F A N T A S T I C O ! ! !

http://www.youtube.com/watch?v=h5hARTX19w0

Reve ng Commentatore certificato 19.12.10 23:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nella patria dei sindaci sceriffi, delle ronde, delle campagne elettorali passate più a parlare di immigrati che di politica, la sicurezza non è più un problema. Almeno, non lo è per la Lega. Dopo l'approvazione di un bilancio "lacrime e sangue", come l'ha definito il governatore del Veneto Luca Zaia, che assegna zero euro al tema della sicurezza, a dare l'annuncio di un problema che non esiste più è il capo del partito, la Liga Veneta, Gian Paolo Gobbo. Dice il sindaco di Treviso: "Soldi non ce ne sono. La madre di tutto è il federalismo e tutto il resto va da sé, per cui si cerca di fare il meglio con quello che si ha. Non so se verranno tempi migliori, ma oggi come oggi la situazione è questa". Peccato che dopo anni di propaganda e di sparate elettorali, il Veneto sia oggi la regione del nord che mostra i "livelli più elevati di paura tra i cittadini". A dirlo sono i rapporti dell'Istat: i reati per cui è cresciuta la preoccupazione sono rapine e aggressioni, scippi e borseggi, e soprattutto le violenze sessuali, di cui ha paura più del 50% delle donne. E' cresciuta l'influenza della criminalità sulle abitudini di vita, salita dal 46,3% al 48,5%. Ora però anche la Lega deve fare i conti con le casse vuote e il problema, come per magia, scompare. Almeno fino alla prossima campagna elettorale di Emiliano Liuzzi

http://www.ilfattoquotidiano.it/2010/12/19/la-lega-e-il-problema-sicurezza-irrisolto/82782/

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 19.12.10 23:28| 
 |
Rispondi al commento

Sinceramente
Quante persone di voi ad una offerta da 500.000euro
avrebbero votato la sfiducia al governo.
Certo chi non ha problemi avrebbe rifiutato , ma se come scilipoti ai tutto sotto sequestro, che fai?
Non sono incazzato con scilipoti ma con chi ha fatto si', che fosse eletto e portato sullo scranno del parlamento!!

antonio s., pescara Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.12.10 23:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lettera di Adolf Hitler a George W. Bush

Di Stefano Benni
Caro George W Bush & co., questa lettera è personale. So che la servitù la aprirà e quindi tanto vale che dica anche: cari Berlusconi e Frattini.Circa sessant'anni fa scappai da quel maledetto bunker di Berlino e trovai rifugio in un paese sudamericano. In questo periodo in cui ho vissuto nascosto non ho sofferto per la guerra persa, ma per la fine di un sogno. Ho temuto che la propaganda dei vincitori potesse cancellare il meraviglioso mito della razza eletta. Per anni solo poche minoranze hanno difeso questo ideale. Vedervi oggi incarnare lo spirito di quei giorni, mi ringiovanisce di mezzo secolo. Sono vecchio, e solo le cure assidue mi hanno tenuto in vita. Ma ne valeva la pena, per vedere finalmente in voi gli eredi del mio sogno. George, tu e la banda di miei seguaci, teorizzate giustamente la superiorità della razza americana. Nelle vostre vene scorre poca emoglobina tedesca, e vedo troppi negri che parlano ai vostri microfoni. Ebbene sì, George, con un paio di baffetti e una divisa, sei uguale a me. Non devi urlare ai microfoni, le amplificazioni e i media sono migliorati,hai fatto corsi di recitazione e di look. Ma i concetti che esprimi te li ho insegnati io. ...cretini nel mio esercito erano quelli che obbedivano meglio.A voi, camerati Berlusconi e Frattini, non siete certo come Mussolini. Lui amava il militarismo, voi siete degli imboscati a vita. Ma stare dalla parte dei più forti è nel vostro codice genetico. La vostra ipocrisia, la vostra mediocrità di statisti, l'essere servi dei servi,è parte integrante della peggior storia italiana. Date pure le basi e le ferrovie agli americani. Parteciperete al banchetto dei vincitori, avrete qualche attentato in meno e un barile di petrolio non ve lo negherà nessuno. Se verrà commesso quale crimine di guerra riuscirete a fare una legge anche per quello. Se ci foste stati voi, il processo di Norimberga starebbe ancora passando da una sede all'altra.

Daniele Vigato, Silvi Marina Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.12.10 23:18| 
 |
Rispondi al commento

Sembra che a Milano un cittadino oppresso dalle politiche filo-lobbiste sia stato colto da un attimo fuggente, la cui luciditá si é rivolta per un attimo alla realtá.

Amedeo Ravina Commentatore certificato 19.12.10 23:07| 
 |
Rispondi al commento

x enrico w novara

Ormai..... vedono prossimo il giorno in cui potranno annullare come desiderano il popolo.
All'interno di quel grande gregge di nazioni,una nazione libera, potrebbe provocare la crisi di tutta questa opera.
Se una sola nazione conserva la propria indipendenza e il proprio valore, la potenza della demagogia.... dovra' cedere all'idea unitaria.
La globalizzazione della demenza, il governo delle scimmie, con un solo attributo, denaro o,e, potere economico.
Brave scimmie!!!
continute cosi!
Sostituisci ai puntini quello che vuoi!
quindi rileggi e vede se ti conviene!

antonio s., pescara Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.12.10 23:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scilipoti ha fatto un disastro che disapprovo visceralmente.
Ora, per questo LUI è vilipeso a 360 gradi.
PERO' Vado su youtube e scopro che:

- il 2 dicembre 20 ha denunciato in parlamento le BANCHE COME USURAIE portando i dati e accusandole di aver creato un cartello nazionale per continuare a infrangere la legge sugli interessi bancari portanto a rovina imprese e privati.
http://www.youtube.com/watch?v=YBnyoC1_0Og

- è presidente del forum nazionale anti usura da cui accusa le banche di essere il primo usuraio

- parla pubblicamente di SIGNORAGGIO BANCARIO
http://www.youtube.com/watch?v=YNkpqoRQ0RY&feature=related

NON E' SOSPETTO TUTTO QUESTO LINCIAGGIO CHE GLI STANNO FACENDO ????????????????? ANCHE I SIGNORI DELLA SINISTRA CHE DI BANCHE E SIGNORAGGIO NON PARLANO MAI??????

Maurizio Castellini, SOMMACAMPAGNA Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.12.10 23:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.facebook.com/#!/photo.php?fbid=138439209545979&set=o.313748457414

Ricevo questa mail da Enzo Marco Letizia,Segretario dell'associazione funzionari di polizia e ve la passo. Leggete attentamente:

Enzo Marco Letizia 19 dicembre alle ore 20.25 Segnala
non cadete nelle provocazioni di Gasparri e La Russa e adoperatevi affinché nelle manifestazioni del 21 e del 22 Dicembre non prevalga la deriva violenta professata da una minoranza di studenti. La Russa e Gasparri sono due irresponsabili, la strategia è evidente cercano scontri di piazza per poter giustificare leggi liberticide, anzi la violenza di piazza gli è strumentale per tenere in sella questo Governo. Domani sul corriere della sera attacco duramente Gasparri, in qualità di segretario dell'associazione funzionari di polizia, insieme ad altri sindacalisti della polizia. Sono a disposizione degli studenti per interrompere questa follia.


Ho Non ha il volto coperto. Implora di non colpirlo ancora, mentre tenta di salvare gli occhiali che stringe nella mano sinistra. Il Tribunale acquisisce le immagini.

Infine, c’è il racconto di un ragazzo che ha preso uno sputo da un poliziotto:

Anche Angelo De Matteis non si riconosce nella descrizione del brogliaccio di arresto che lo accusa di resistenza. È uno studente barese di lingue. Ha un bendaggio sulla testa che copre i tre punti che suturano la ferita aperta dallo sfollagente che lo ha abbattuto davanti alla saracinesca di un negozio di via del Corso, cui aveva bussato, implorando di aprire, quando le cariche erano cominciate. «Ricordo questo poliziotto corpulento con la maschera antigas e un braccio grande come la mia gamba che continuava a darmele. Ricordo anche che mi hanno sputato». Aggiunge: «In piazza non ho fatto niente. Non ho tirato neanche una carta per terra. E so che in piazza ci tornerò. Questa volta in mutande e a mani alzate, così vediamo».




ippolita zecca, genova Commentatore certificato 19.12.10 22:57| 
 |
Rispondi al commento

PER TUTTI E PER NESSUNO

Il parallelismo che ha tentato Beppe Grillo, non CERCA di affermare che il Fascismo di Mussolini fosse migliore di quello attuale. Egli tenta di dimostrare che è fascismo questo come quello, IN FORMA DIVERSA.

Per quanto riguarda i personaggi scadenti che circolano attualmente ai posti di comando, non sono nè migliori nè peggiori di quegli imbecilli che inneggiavano al Fascismo e che raccontavano balle persino a se stessi, facendo circolare per l'Italia sempre gli stessi, pochi e scassati carri armati.

Erano gli stessi imbecilli che osannavano Mussolini mentre comunicava che aveva dichiarato guerra agli Stati Uniti.
Sarebbe bastato che un ragazzo di 3° media avesse loro mostrato l'elenco telefonico di New York, alto già allora oltre 6 cm, mentre in italia si chiedeva ancora la linea al centralino per tutta l'Italia. Un'accozzaglia di imbecilli del genere dichiararono guerra agli U.S.A.

QUEGLI IMBECILLI, COSA HANNO DI DIVERSO DAGLI ATTUALI IMBECILLI?

NULLA!

Ma noi, che da oltre 15 anni abbiamo permesso loro tutto questo, siamo veramente migliori, visto che ancora non ci rassegnamo a pagare il prezzo dovuto e a liberarcene?

SCIOPERO GENERALE AD OLTRANZA, SENZA ESPORSI ALLE PROVOCAZIONI O AI FINTI ATTENTATI DELLA POLIZIA (BOTTIGLIE MOLOTOV DEL G8 DI GENOVA; RICETTA COSSIGA; ECC. ECC.)
LA PARTECIPAZIONE DEL 15/20% DEI LAVORATORI FERMEREBBE QUALSIASI GOVERNEO E NEUTRALIZZEREBBE IL SUO BRACCIO ARMATO.

Max Stirner


Berlusconi non cadrà semplicemente perchè il vero potere che comanda questo
paese, cioè il Vaticano, ha deciso così. Posso anche anticiparti che alle
elezioni del 2013, il cavaliere vincerà nuovamente, sempre per volere del
Vaticano. Voi nel frattempo continuate a battezzare i vostri figli e
continuate ad andare in chiesa. Che Dio vi benedica.
Hai visto oggi il concerto di Natale nell'aula del Senato. Accanto al
presidente della repubblica era seduto il Cardinale Tarcisio Bertone e in
aula erano presenti altri alti prelati. Ri-Amen

Valerio Graziani 19.12.10 22:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io sono a favore del nucleare. Lo facciamo adiacente la villa di arcore.

Che ne dite?

he he he ... diciamo di si a Silvio. L'unica condizione è quella di sopra.

saluti nucleari

TONY .. Commentatore certificato 19.12.10 22:42| 
 |
Rispondi al commento

Anche al commissariato “Trevi” ci sono stati momenti complicati. Alice ha una smorfia di pudore: «Diciamo che non ho voglia di ripetere cosa mi ha detto uno degli agenti che ci sorvegliavano ».

Ecco le accuse e le prove fornite dalla polizia per giustificare l’arresto:

Sostengono i verbali di arresto che Alice, Sasha e Gerardo abbiano lanciato «un oggetto contundente », forse un tondino di ferro, contro i reparti di polizia schierati in via Goldoni. E che i tre, da quel momento, siano stati inseguiti fino alla cattura in piazza del Popolo. Alice spiega al Tribunale di essere stata arrestata da sola, in via del Corso, quando una carica ha travolto il cordone di studenti cui era allacciata. «Non indossavo caschi, cappucci. Avevo solo la sciarpa che mi proteggeva dal freddo». Alice spiega di aver visto per la prima volta la faccia di Sasha, come quella di Gerardo quando li hanno scaraventati sul fondo del cellulare in cui lei era già ammanettata. E Gerardo conferma. Lui, l’hanno acciuffato sul lato di piazza del Popolo che dà su piazzale Flaminio, mentre provava a ripararsi dalle cariche. A quasi un chilometro di distanza dal punto in cui avrebbe tirato il tondino che giura di non aver mai afferrato. «Davvero lo hanno inseguito o al contrario lo hanno rastrellato in mezzo a una moltitudine?», chiede il suo avvocato. Riccardo Li Calzi, palermitano e studente fuori sede a Bologna, è accusato di aver «selvaggiamente resistito all’arresto». Trasecola. Ha dei punti in testa e il mignolo fratturato. Giura di essere stato preso alle spalle da una carica in via del Corso. Che di «selvaggio» c’è stato solo l’accanimento di uno sfollagente sulla sua testa, mentre era ormai sull’asfalto. Il Tribunale lo ascolta perplesso. Finché l’avvocato Francesco Romeo non mostra su un notebook un video pescato su “You tube” (“La Polizia si accanisce sui manif e s t a n t i ”) Riccardo si distingue rannicchiato in posizione fetale. (2)

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 19.12.10 22:38| 
 |
Rispondi al commento

Parallelismi.
“ L’Italia è il Paese che amo, qui ho le mie radici, le mie speranze, i miei orizzonti. Qui ho imparato da mio padre e dalla vita il mio mestiere da imprenditore. Qui ho appreso la passione per la libertà” ( “UNA STORIA ITALIANA” Silvio Berlusconi)
QUI FARO’ QUELLO CHE CAZZO MI PARE.

roberto p. Commentatore certificato 19.12.10 22:37| 
 |
Rispondi al commento

Il fatto che questo Parlamento è infestato di fascisti e vajasse che fanno i loro porci comodi, ti obbliga a volerli vedere nudi davanti ad una folla di cittadini.

Amedeo Ravina Commentatore certificato 19.12.10 22:37| 
 |
Rispondi al commento

ECTOPLASMI...

Visto che siamo in tema
di sedute spiritiche mi permetto
(per par condicio) di evocare
l'ectoplasma di Primo Levi,
che di fascismo ne sapeva qualcosa,
essendo stato deportato.
***********************************************

"Il fascismo non era soltanto
un malgoverno buffonesco e improvvido,
ma il negatore della giustizia;
non aveva soltanto
trascinato l'Italia in una guerra
ingiusta ed infausta,
ma era sorto e si era consolidato
come custode di un ordine
e di una legalità detestabili,
fondati sulla costrizione di chi lavora,
sul profitto incontrollato
di chi sfrutta il lavoro altrui,
sul silenzio imposto a chi pensa
e non vuole essere servo,
sulla menzogna sistematica e calcolata."

(Primo Levi)
****************************************

Nel leggere queste parole
io trovo molte e preoccupanti
similitudini con la situazione
attuale. Forse i metodi sono
diversi, ma le finalità di chi
vuole prevaricare con arroganza
imponendo la legge del più forte
e calpestando la democrazia
sono sempre le stesse.

ANTIFASCISTI SEMPRE!

Estrellita *. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.12.10 22:35| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 19)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Alla prima e poi inevitabile caduta del Berluska seguira' un momento di sbandamento del paese.

C'e' il pericolo di una guerra tra bande, la stessa che ha caratterizzato la prima repubblica per lunghi anni.

Dopo di che, ritrovata la stabilita', Bersani, Casini, RutelliRoma e Fini sottoscriveranno un accordo per governare questo paese per altri 60 anni e senza alcun effettivo ricambio al governo.

Un giorno vi governera' Bersani e l'altro Fini poi di nuovo Bersani e di nuovo Fini, Casini schifato (ed e' tutto dire) se ne andra' all'opposizione con i piu' deboli.
RutelliRoma tornera' con la ex-moglie
trombata al grande fratello dopo che finalmente avra' deciso di metterci la faccia..
Il tutto con la benedizione degli americani che finalmente saranno riusciti a tenere a bada l'eni di scaroni.
Il vero ministro degli esteri...di questo paese.
Potenza petrolifera del Vaticano, mica vostra.

Ecco qua il fascismo del nuovo millennio.

In europa ci guarderanno meravigliati e con un po' di invidia. Non e' escluso che tentino anche di copiarci, la merkel in effetti ci guarda con una notevole curiosita'.
Qui gatta ci cova, insomma.

Notte a tutte e tutti.


“Ci hanno picchiato e ci hanno detto: ricordatevi di Bolzaneto”
Fonte: giornalettismo.com

I racconti dei ragazzi fermati dopo la manifestazione di Roma e l’udienza di convalida del fermo di polizia: sputi, calci e minacce dalle forze dell’ordineIn un articolo a firma di Carlo Bonini, La Repubblica racconta le difese di otto dei fermati dopo la manifestazione di Roma e l’udienza di convalida del fermo di polizia. I nomi: Sasha Montanini, Angelo De Matteis, Nicola Corsini, Gerardo Morsella, Federico Serra, Andrea Donato, Riccardo Li Calzi e Alice Niffoi. Ad eccezione di Gerardo, che di anni ne ha 37, laureato in fisica teorica, ricercatore universitario alla cattedra di Matematica dell’Università di Tor Vergata a Roma, hanno un’età media di 22 anni. E condividono poche cose: il capo di imputazione (resistenza pluriaggravata all’arresto); una fedina penale immacolata; ventiquattro ore di detenzione. Ecco i loro racconti:

Alice, studentessa di scienze politiche alla “Sapienza”, i capelli lisci di un nero corvino, gli occhi vispi, l’accento sardo addolcito in cinque anni da fuorisede, si accarezza l’ematoma violaceo che le gonfia lo zigomo e la palpebra destra. Sorride: «Non è qui che ho preso le manganellate. Quelle me le hanno date alla schiena e alla testa. Però mi hanno spiegato che dopo un po’ l’ematoma scende…». Le manca una scarpa da martedì («l’ho persa cadendo»). Ha fame e freddo. «Abbiamo passato la notte in via Patini, dove fanno il fotosegnalamento. Ci hanno messo in uno stanzone senza una sedia o una panca in cui hanno tenuto sempre aperte le finestre. Niente da mangiare, niente da bere». Non riesce a dimenticare le parole di quando è stata caricata sul pavimento del “cellulare” dopo l’arresto: «Ci hanno legato i polsi con le stringhe di plastica e un poliziotto ci ha detto che ci avrebbero fatto vedere cosa era successo a Bolzaneto. Finché non è arrivato un superiore che ha ordinato di non toccarci ». - segue -

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 19.12.10 22:32| 
 |
Rispondi al commento

Sottoscrizione x acquisto pagine sulle stesse testate dove appare pubblicità pro nucleare, ovviamente spiegando i mille motivi per essere invece contro il nucleare e a favore di politiche energie rinnovabili

fabio t. Commentatore certificato 19.12.10 22:25| 
 |
Rispondi al commento

vite parallele...

berlusconi e lukashenko

http://www.youtube.com/watch?v=VS-xYPiHCJY

liliana g., roma Commentatore certificato 19.12.10 22:23| 
 |
Rispondi al commento

Mussolini è un bugiardo anche da ectoplasma! Quando l'hanno appeso a testa in giù dalle tasce non è caduto nulla perchè non erano spiccioli l'oro di Dongo con cui viaggiava travestito da soldato tedesco quando è stato arrestato dai partigiani, bensì un mucchio di soldi sottratti all'Italia che moriva di fame. Meditate gente, meditate.

Rosso Malpelo, Roma Commentatore certificato 19.12.10 22:12| 
 |
Rispondi al commento

Cmq grazie Beppe per aver messo anche il video di Sandro Pertini sulla concezione di Democrazia e Fascismo


Chi continua a ricordare le parole di Sandro ha il mio rispetto

http://www.youtube.com/watch?v=nezPJZ45jtg

Davide Cordella Commentatore certificato 19.12.10 22:10| 
 |
Rispondi al commento

Leggetevi quel Delirio del Men Kampf, sostituendo alla parola Ebrei, la Sinistra ed a quella Ariaesimo, la parola Berlusconiana.
Ora, alla luce dei Disordini Coartati, lo Smantellamento dell'Apparato Statale, la Strizzatina d'Occhio ad una Parte Sciocca di Chiesa, il Completamento della Prima parte del Programma di Berlusconizzazione dell'Economia con l'Asfissia dei Commerci "ebrei", e la Proposta degli Arresti Preventivi.
Puntuale come la Deportazione dopo l'Identificazione.

Se non è NeoNazismo questo, allora, in Sostanza cos'è?
L'UbermenschenNanìa?

Un Ossimoro, palese.
A meno che sia una Fiction del Grande Fratello.
Per Ridere di Noi, mandandoci a Morte, per Vendetta.
Quella è gente Vendicativa.

Svegliatevi prima che lo faccia Dio per Voi, Vi Prego!

enrico w., novara Commentatore certificato 19.12.10 22:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dio ha dotato l'uomo di pene e cervello,
ma non di sangue sufficiente per entrambi

Gabriele D'Annunzio

'NOTTE A TUTTI..!

Umberto C ;-), Alba Commentatore certificato 19.12.10 21:56| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Forse ha ragione chi dice che:

Il tempo delle favole

è finito

Il tempo della rassegnazione

è scaduto

Il tempo dei compromessi

non ha più motivo di esistere

Il tempo dei rimpianti e dei se

va messo al bando

Il tempo delle pazienti attese

non c'è più

Perchè?

Perchè quei tempi non sono serviti a un cavolo!

C'è solo un tempo utile

ed è quello della RIVOLUZIONE!

Mary C., Senigallia Commentatore certificato 19.12.10 21:55| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

MINSK - Aveva annunciato di vincere con quasi l'80% e gli exit poll gli danno il 79,1. E all'annuncio della ovvia vittoria di Lukashenko si è scatenata la repressione delle proteste in piazza.
Gli exit poll hanno dunque confermato i pronostici di una facile vittoria al primo turno del presidente uscente della Bielorussia, al potere dal 1994 e grande amico di Silvio Berlusconi.

All'annuncio, rilanciato dalla tv di stato, migliaia di oppositori, come era già avvenuto nel 2006, sono tornati in piazza nella capitale. Il candidato rivale Vladimir Neklyayev è stato ferito gravemente dalla polizia che lo ha "picchiato", ha riferito la portavoce Yulia Rymashevskaya, secondo cui sono state aggrediti anche un altro candidato, Nikolai Statkevich e l'avvocato di Neklyayev, Andre Dmitriyev.

http://www.repubblica.it/esteri/2010/12/19/news/bielorussia_voto_e_scontri-10399213/?ref=HREC1-6

vite parallele...

liliana g., roma Commentatore certificato 19.12.10 21:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Basta violenza, non serve a nulla in questo momento.
Ci sono troppi bastardi in giro, fascisti e mafiosi che non aspettano altro per mettersi in mostra e fare carriera.
Meglio l'idea dello sciopero ad oltranza.
Non consumare niente, se non lo stretto indispensabile, tappati in casa a far crollare il PIL.
Un'alterantiva clamorosa sarebbe un corteo pacifico che all'improvviso chiede asilo in una ambasciata a Roma di un paese neutrale tipo Svizzera o Malesia.
Noi in questo stato gestito dalla mafia e dal vaticano con l'aiuto dei fascistelli conigli tipo quello con il casco non vogliamo starci.
Bruciare le carte d'identità tutti insieme nel cortile di un'ambasciata, facendo prima una telefonata alle agenzie di stampa sarebbe molto efficace. La violenza contro i beni di persone innocenti meglio lasciarla alla feccia fascista che si sta moltiplicando, come le mosche sul letame.

Beppe Da Monaco (odio la mafia) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.12.10 21:52| 
 |
Rispondi al commento

....scusate, io sono "rumeno" di terza generazione, quindi non ho nulla da spartire con settentrionali e meridionali....pero' non capisco quando un nordico dice: alegher,alegher che el bus del cul lè negher e un sudico dice: 'u cunno, ce piace 'u cunno? ... sapete, una semplice domanda....

Er "kattivone" der Caciara bannato senza motivo Commentatore certificato 19.12.10 21:47| 
 |
Rispondi al commento

Il natale cancellato dalle festività europee? Allora c'è speranza che lo cancellino anche in Itaglia...

Terminator -- (), L.A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.12.10 21:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

....
La Commissione Europea ha prodotto più di tre milioni di copie di un diario dell’Unione Europea per le scuole secondarie che non contiene nessun riferimento al Natale.....
e per i tifosi della UE : pagatevi il Parlamento Europeo. E' tutto vostro, tenetevelo.
Daniela Rescalda

===========================================

Milioni di italiani, invece, a Natale riceveranno l'opuscolo propagandistico con indicato l'elenco di due anni di buon governo mafioso: gente sui tetti senza lavoro, precari a centinaia di migliaia senza futuro, scuole e sanità depredate, pressione fiscale oltre il 43%, terremotati nelle tende, spazzatura, discariche, inceneritori.
Quello, chi lo paga?

http://www.youtube.com/watch?v=RCUYgl7QLCk

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 19.12.10 21:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non c'era mica tutta sta fretta di dimostrare la fede democristiana.
Il democristiano sta sempre dalla parte del piu' debole perche' e piu' facile fotterlo.


La Commissione Europea ha prodotto più di tre milioni di copie di un diario dell’Unione Europea per le scuole secondarie che non contiene nessun riferimento al Natale, ma include festività ebraiche, indù sikh e musulmane. Più di 330 mila copie del diario, accompagnate da 51 pagine di informazioni in carta lucida sull’Unione Europea sono state consegnate alle scuola britanniche, scrive il Daily Telegraph, come un omaggio agli allievi da parte della Commissione. Con grande stupore dei cristiani britannici la sezione relativa al 25 dicembre è vuota e in calce alla pagina c’è questo messaggio: “Un vero amico è qualcuno che condivide le tue preoccupazioni e la tua gioia”. Il calendario comprende festività musulmane, indù, sikh, ebraiche e cinesi, e altre, come il giorno dell’Europa e altri anniversari chiave dell’unione Europea; ma non ci sono festività cristiane segnalate, a dispetto del fatto che il cristianesimo è la religione della maggioranza degli europei.

<<< in Europa, geograficamente, ci siamo sempre stati.
Non dovevamo "entrare".
Noi italiani, in questa Europa ateista e massonica, con i banchieri, i finanzieri bidonieri e i tecnocrati che capiscono nulla ma comandano su tutto, anche sulla curvatura della melanzana, non ci siamo mai stati.
Perchè non cominciamo a dirlo apertamente e a trarne le conclusioni?
Dell'Europa teutonica, danese, olandese, belga e fiamminga teniamoci, oramai, solo
il metro.
Per il resto facciamo a modo nostro, mettendoci storia, sentimento e passione.
E il Natale e la Pasqua.
Chi non è interessato vada a lavorare anche a Natale e a Pasqua, altrimenti è troppo comodo.

e per i tifosi della UE : pagatevi il Parlamento Europeo. E' tutto vostro, tenetevelo.

Daniela Rescalda Commentatore certificato 19.12.10 21:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vorrei solo porre una domanda a Gasparri per il caos di Roma del 14 Dicembre:

I violenti tra i manifestanti chi li ha mandati, per creare caos appositamente?
chiedetelo a Berlusconi, lui lo sa!!!

David

Davide S., Roma Commentatore certificato 19.12.10 21:12| 
 |
Rispondi al commento

Manca solo la prova documentale degli intrallazzi tra bossi e la merkel.
Ma arrivera' presto.
Sono due democristiani, la merkel almeno non ne fa un mistero.

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 19.12.10 21:08| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe con questo post mi hai spiazzato perchè ho 72 anni ed il fascismo di Benito non l'ho vissuto direttamente.
Francamente dare un giudizio spassionato
fra il regime di allora
e quello attuale mi riesce difficile anche perchè chi scrive di storia,se pur moderna,sono i vincitori.
Questi scrittori te ne dicono di tutti i colori in tutte le salse a secondo del finanziatore e della casa editirice.
Però una cosa la posso fare, per quel periodo,riportare vicende vissute da mio padre.
Bene ,si fa perdire,mio padre andò a Roma con mia madre per sentire il Duce da Palazzo venezia sulla dichiarazione di guerra:c'era una calca immane erano tutti fascisti!
AL passaggio un funerale mio padre avendo le braccia occupate da cestini della spesa ,non potè fare il saluto fascista;fu picchiato e portato in un luogo(non ricordo dove) e gli fu somministrato oglio di ricino.
Mio padre rimase disoccupato per anni perchè non era iscritto al partito fascista.
Tutte queste cose mi sono rimaste impresse e non le posso dimenticare,se pur non vissute direttamente.
E per l'oggi posso dire che la cosa è peggiore perchè gli uomini sono gli stessi ed il sistema è molto più sottile perchè camuffato da democrazia.

oreste mori, la spezia Commentatore certificato 19.12.10 21:05| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 27)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non basta minacciare un prete qua e la'.
Siete sempre i soliti democristiani intrallazzoni.
Chi non vede nella lega la politica dei democristiani che continua da oltre 60 anni, sotto mentite spoglie, e' politicamente ...cieco.


ot che piacere rileggere vito farina; mi torna in mente il padano reggiano doc, sapori di un tempo.

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.12.10 21:00| 
 |
Rispondi al commento

Gentaglia che sta al centro dello schieramento pronta ad approfittare della debolezza ora della sinistra ed ora della destra

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 19.12.10 20:56| 
 |
Rispondi al commento

Isolare i violenti in Parlamento non è piú possibile perché la situazione si é rivolta al contrario, sono quelli che fanno il loro dovere come Di Pietro ad essere isolati.

Amedeo Ravina Commentatore certificato 19.12.10 20:54| 
 |
Rispondi al commento

democristiani sotto mentite spoglie

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 19.12.10 20:54| 
 |
Rispondi al commento

non facciamoci prendere in giro. Vorrebbero farci credere che un bambino di 16 anni sia riuscito a togliere manganello e manette ad un finanziere, ce lo hanno fatto vedere con la pala in mano davanti al furgone della polizia. Ma ci hanno proprio preso per coglioni!!! Ci hanno anche detto che è il figlio di un ex di lotta continua, ma come si chiama? Esiste davvero oppure è uno dei tanti infiltrati della polizia? Del resto Cossiga queste cose già le faceva più di vent'anni fà. Non facciamoci prendere in giro

giampaolo 19.12.10 20:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cosa ti combina Dell' Utri.

Dell’Utri e l’oro nero di Putin di Lirio Abbate e Paolo Biondani Il braccio destro del Cavaliere protagonista del business petrolifero con la Russia. In affari con un calabrese ora latitante per mafia. E l’appoggio dei servizi segreti di Mosca. Ecco le intercettazioni esclusive Da L’Espresso Tra l’Italia di Berlusconi e la Russia di Putin ora spuntano gli affari petroliferi di Marcello Dell’Utri. Braccio destro del Cavaliere fin dagli anni Settanta, il senatore del Pdl è il mediatore d’eccezione in compravendite di greggio e trattative per forniture di gas definite “colossali”. Operazioni commerciali che vengono gestite attraverso una società energetica che ha sede in Svizzera, ma è controllata da un miliardario russo di origine ucraina: tra i suoi amministratori c’è un manager italiano, che Dell’Utri indica come il suo emissario, impartendogli istruzioni e direttive. Ma il dato più strabiliante è che questo business viene organizzato dal parlamentare berlusconiano, da poco condannato anche in appello per mafia a Palermo, accordandosi con un pregiudicato calabrese, emigrato in Venezuela per sfuggire a precedenti condanne per bancarotta, che ora è ricercato dai magistrati di Reggio Calabria che indagano nientemeno che sul clan Piromalli, la cosca della ‘ndrangheta di Gioia Tauro. A svelare questo assurdo intreccio tra petrolio, politica, mafia e affari è un faldone di intercettazioni internazionali finora inedite. Tra dicembre 2007 e aprile 2008 Dell’Utri parla a lungo al telefono con un certo Aldo Miccichè, ex politico della Dc calabrese trasferitosi in Sudamerica per sfuggire alla giustizia italiana. Miccichè viene intercettato perché ha rapporti strettissimi con la cosca mafiosa di Gioia Tauro, in particolare con Antonio Piromalli, oggi 38enne, che guida la famiglia dopo l’arresto del padre....
segue su:

http://oknotizie.virgilio.it/go.php?us=f118add5dce80f

Sante.. Marafini 19.12.10 20:49| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

WIKILEAS: BIDEN,VOGLIAMO INCRIMINARE ASSANGE "TERRORISTA HI-TECH"
(AGI/AFP) - Washington, 19 dic. - Il ministero della Giustizia Usa sta vagliando ogni ipotesi per riuscire ad incriminare Julian Assange. Lo ha affermato il vice presidente americano, Joe Biden, bollando il fondatore di WikiLeaks come "terrorista high-tech". Biden, in un'intervista alla Nbc, ha chiarito che la macchina della giustizia Usa "sta cercando di appurare se" Assange "ha cospirato con un militare Usa (Bradley Manning, ndr) per mettere le mani sui documenti segreti". Per Biden Assange "ha fatto cose che hanno messo in pericolo la vita ed il lavoro di molte persone nel mondo. Ha reso piu' complicati i rapporti con i nostri alleati e i nostri amici".

Stefania. M. Commentatore certificato 19.12.10 20:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

beppe, chi ti ha scritto questo post?
il fantasma di mia nonna?
no, perchè è pieno di tutte le frasi fatte che sento fin da bambina, una specie di mantra che hanno recitato per tutti questi anni i superstiti del fascismo, chi era d'accordo, chi contro, e chi indifferente. una giaculatoria autoassolutoria per tramandare ai posteri che no, gli italiani non sono stati così cattivi ad aderire, attivamente o passivamente, al fascismo, che gli italiani non sono stati così babbei ad accordare il loro amore a un duce da operetta, perchè c'era del buono in quell'ometto che ha tentato di far grande l'italietta uscita bastonata e derisa dalla prima guerra mondiale.
BASTAAAAAA!!!!!!
sono stufa di vedere gli italiani con la testa sempre rivolta al passato, sempre a rivangare LA MERDA di tanto tempo fa, come se non gli bastassero i cumuli di merda di oggi.
il fascismo è stato sconfitto dalla storia, non c'è revisionismo, non c'è nostalgia, non c'è paragone che tenga.
la storia non si ripete, forse peggiora, forse migliora, ma non è mai uguale a se stessa.
quello di oggi chiamiamolo telecrazia, chiamiamolo rimbambimento, chiamiamolo new economy, chiamiamolo anche ugo, ma evitiamo di chiamarlo fascismo.
io voglio sperare che questo post sia solo una delle tue solite provocazioni iperboliche, perchè se c'è solo una frase di queste che tu lontanamente condividi, allora, mi dispiace, sei proprio fuori strada.

liliana g., roma Commentatore certificato 19.12.10 20:46| 
 |
Rispondi al commento

Martedi' funerali Padoa-Schioppa a Roma
Nella basilica S. Maria degli Angeli, in piazza della Repubblica
19 dicembre, 20:08

FINALMENTE CE LO SIAMO TOLTO DAI COGLIONI!!!
HO APERTO UNA BOTTIGLIA DI SPUMANTE E FESTEGGIATO CON AMICI LA MORTE DI QUESTO ENERGUMENO!!
QUANDO TOCCA AGLI ALTRI POLITICI?
GLI AUGURO A TUTTI LORO UN 2011 RICCO DI DISGRAZIE,INCIDENTI,MALATTIE GRAVI A LORO E AI LORO MALEDETTI FIGLI.
OH SIGNORE...PUNISCILI PER SEMPRE.

Diego Palmanova 19.12.10 20:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SCONTRI ROMA: SILP GENOVA,PREOCCUPA STRUMENTO DASPO PER LA PIAZZA
AGI - Genova, 19 dic. - "Prevenzione vuol dire anche gettare acqua sul fuoco ed evitare esacerbazioni e polemiche. La proposta mediatica che va alla pancia della gente di introdurre lo strumento del Daspo per prevenire le violenze di piazza ci preoccupa". Lo dichiara Roberto Traverso, segretario generale provinciale del Silp-Cgil (sindacato lavoratori della polizia) di Genova. "Il Silp Cgil, sindacato di riferimento confederale, rappresenta una categoria di lavoratrici e lavoratori che sono anche genitori - dice Traverso - di molti ragazzi che in questa delicata fase sociale non condividono un provvedimento governativo che modifica alcuni aspetti importanti per l'educazione scolastica e la formazione del nostro Paese. Una riforma che non piace a molti crea dissenso. Dissenso politico e sociale e tutto questo fa parte delle regole sane di un paese democratico. Non e' accettabile invece che il dissenso si trasformi in violenza gratuita e pericolosa". Il sindacalista aggiunge quindi che "il pericolo non e' solo quello dell'incolumita' fisica di chi in piazza si scontra e si ferisce, il pericolo e' anche quello del degrado delle strumentalizzazioni che possono avere due volti: quello dell'esacerbazione della violenza ma anche quello che introduce regole attraverso slogan mediatici, come la proposta del DASPO per le manifestazioni di piazza (un deja vu con le ronde). I poliziotti, i carabinieri, i finanzieri e tutti i lavoratori impegnati a fare osservare le ordinanze dei questori sul territorio nazionale, sono tenuti a seguire le regole ma vorrebbero prima di tutto evitare di rappresentare un bersaglio a causa di chi quelle regole le introduce senza riflettere sulle conseguenze. Purtroppo - dice ancora Traverso - quando si deve fare rispettare l'ordine pubblico a volte si ricorre alla repressione ma prima di tutto bisogna pensare alla prevenzione". Quindi "prima di esasperare gli animi- continua

Stefania. M. Commentatore certificato 19.12.10 20:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe sta seguendo un percorso logico ed illuminato.
Sempre piu' chiaro e se ne intravede l'obiettivo.

Dov'e' che si e' impantanato il fascismo?
Bella domanda, lo ammetto.


Risposta:

Si e' impantanato sulle nevi della steppa russa..

C'e' rimasto congelato laggiu'..

La famose centomila gavette di ghiaccio..

Eh eh!

Ma si dai!

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 19.12.10 20:40| 
 |
Rispondi al commento

Applichiamo il teorema Gasparri !! ...
Arrestiamo preventivamente tutti quelli con QI (quoziente intellettivo) sotto 90.
Un imbecille è più dannoso di un violento.
Un imbecille con ansie di protagonismo come Gasparri va rimosso dalla società.

Kasap Aia, Eridu Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.12.10 20:36| 
 |
Rispondi al commento

Il problema e che in Etipia giravano ancora gli uomini di colore con lance e scudi mentre mussolini e le su truppe ci andavano dentro con qualche carro armato e fucilate ad altezza uomo

Davide Cordella
==========================

Senza nulla togliere alla pericolosità dei carri armati italiani... tu li hai visti i carriarmati italiani di quell'epoca? I tedeschi li avrebbero potuti usare come crick per i loro Panzer.

vito. farina Commentatore certificato 19.12.10 20:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mano residui bellici: i loro blog non decollano?

Ci fosse almeno un contraddittorio argomentato.

va bene, lasciamoli sgommare, prima o poi si consumano.

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.12.10 20:26| 
 |
Rispondi al commento

"I vertici ecclesiastici fanno pressioni su Casini per far affondare il Terzo Polo. Il cardinale Bagnasco vuole "governabilità".
(da Il Fatto)

Voglio soldi, non governabilità.
Che cavolo gliene frega della governabilità a questi? Gesu' era povero in canna. Sempre al verde, e non ne faceva un dramma. Anzi.

vito. farina Commentatore certificato 19.12.10 20:25| 
 |
Rispondi al commento

Adesso, come al tempo del fascismo, il Parlamento è ostaggio di una casta violenta rivolta a perseguire interessi personali. Questi terroristi delle istituzioni minano la coesione sociale, creando sofferenze ai cittadini come una volta al tempo del duce.

Amedeo Ravina Commentatore certificato 19.12.10 20:24| 
 |
Rispondi al commento

questo governo non avrà nulla a che vedere con quello fascista, ma gli "arresti preventivi" in compenso me lo ricordano molto!
www.bloud.it

flavia g. Commentatore certificato 19.12.10 20:23| 
 |
Rispondi al commento

Fassino sindaco.

...Quanto in basso e' sceso il pidi?????????

Senza idee,senza cervelli,senza programmi...

...Bisogna avere fegato, non solo per votarli ma anche per sentirli.
Poverini.

CHARLES BUKOWSKI

HANCK BUKOW (hanck17) Commentatore certificato 19.12.10 20:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che coscienza storica ineccepibile. Sono contento di frequentare questo spazio, c'è spazio per scrivere ed esporre il pensiero (attività degli intellettuali per eccellenza) consci del tempo in cui viviamo perchè consapevoli della storia.

Alessandro Cianini 19.12.10 20:16| 
 |
Rispondi al commento

Ma cosa pretendete da Mussollini?

E un dittatore che era riuscito nella sua vita a conquistare l'Etiopia XD


Il problema e che in Etipia giravano ancora gli uomini di colore con lance e scudi mentre mussolini e le su truppe ci andavano dentro con qualche carro armato e fucilate ad altezza uomo


Insomma una guerra alla pari!

Davide Cordella Commentatore certificato 19.12.10 20:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ci si è dimenticati di dire che uno ha mandato a morte per propria gloria tanti Italiani in Russia o Grecia o Africa ,l'altro è sulla buona strada in Iraq o Afghanistan.

roberto piergentili Commentatore certificato 19.12.10 20:11| 
 |
Rispondi al commento

Siccome i Leghisti non sanno usare un pallotoliere...vorrei fare un riepilogo per loro uso analfabetico.

Se si vota ora e con il "Porcellum" in nano "Potrebbe" ottenere la maggioranza alla camera con il premio di maggioanza FASCISTA, ma al senato e' altra musica...e non si puo' governare con solo una camera.

Il nano vorrebbe allargare il porcellum anche al senato...ma non credo che l'Italia gle lo lasci fare!

Daltrocanto cancellare il porcellum non e' possibile perche al senato il NANO e' avanti...e siamo di fatto in una situazione di stallo.

Puntualizziamo che alla camera il NANO ha solo un voto in piu! (il terzo si e' dimesso dopo il voto di fiducia per incompatibilita)...e siccome pare che nella lista dopo il dimissionario c'e' UN FINIANO....se il voto +3 si sposta da fini i voti diventano +1.

Se i leghisti non lo capiscono ....posso provare a fare un disegno!

ma quando parlo di +1 vuol dire che devono andare a votare TUTTI compreso il NANO che sara' costretto ad essere sempre alla camera e non in camera nel lettone di Putin.

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 19.12.10 20:02| 
 |
Rispondi al commento

a proposito di fascismo

vogliono blindare non solo il 22
ma anche il 20 e il 21

gli studenti rilanciano:
"Vi spiazzeremo"

http://www.repubblica.it/scuola/2010/12/19/news/studenti_verso_il_22-10396511/?ref=HREA-1

Paola Bassi Commentatore certificato 19.12.10 19:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA LEGA CONTINUA AD AVERE COME SUO CAPO SUPREMO ED ORACOLO IL TRABALLANTE BOSSI CHE NON SI REGGE IN PIEDI E PER QUESTO E' SUPPORTATO DA FIGLIO RENZO, DETTO TROTA ,QUINDI CRETINO, A CUI SPERA DI LASCIARE L'EREDITA' DI CONDURRE IL POPOLO PADANO, FATTO DI BOVARI IGNORANTI ED INCOLTI, CHE ASPIRANO ALL'INDIPENDENZA DELLA ""PADANIA ""SCONOSCIUTO SITO GEOGRAFICO.CALDEROLI HA MANDATO UNA CARTOLINA DI NATALE CON L'ITALIA ROVESCIATA E PROPOSTO CHE I MINISTERI VENGANO SPOSTATI AL NORD : FORSE NEL COMUNE DI ADRO DOVE IL SINDACO LEGHISTA HA TAPPEZZATO SCUOLE E GABINETTI PUBBLICI CON I SIMBOLI DELLA LEGA ?O FORSE VOGLIAMO PARLARE DEL STRIMPELLATORE MUSICALE ASSURTO AL RANGO DI MINISTRO DELL'INTERNO? OPPURE DELLE RONDE PADANE CHE SONO SCOMPARSE NEL DIMENTICATOIO PERCHE' SE NON SCORTATE DALLA POLIZIA, PRENDEVANO UN SACCO DI LEGNATE ? STIAMO PARLANDO DEL NULLA, DI GENTAGLIA DI BASSA LEGA CHE DETERMINA LE SORTI DEL PAESE TENENDO SOTTO RICATTO BERLUSCONI CHE SENZA L'APPOGGIO DELLA LEGA SCOMPARIREBBE DEFINITIVAMENTE . MARONI VUOLE CHE CI SCAPPI IL MORTO PER PROCLAMARE LA LEGGE MARZIALE PER IMPEDIRE CHE IL POPOLO ITALIANO POSSA DIMOSTRARE PACIFICAMENTE. QUESTO GOVERNO NON E' ADUSO AL DIBATTITO PENSA CHE QUELLO CHE DICE IL CAPO SUPREMO SIA IL VERBO.PAROLA DEL SIGNORE !LOR ""SIGNORI "" SI PERMETTONO DI PARLARE DI LEGALITA' IMMEMORI DI QUANDO VOLEVANO SBARCARE A VENEZIA, DI QUANDO BOSSI OFFENDEVA LA BANDIERA ITALIANA ,DI MARONI CHE MORDEVA IL POLPACCIO DI UN POLIZIOTTO CHE DOVEVA PERQUISIRE LA SEDE DELLA LEGA NORD, DI BORGHEZIO ,ONDEGGIANTE ASPETTO SUINO, CHE NEI TRENI VOLEVA DISINFETTARE GLI IMMIGRATI ? POTREI CONTINUARE ALL'INFINITO CIRCA LE MALEFATTE DEI LEGHISTI IN QUESTI ANNI.LORO VOGLIONO LA ---SECESSIONE---CIOE' CREARE UN NUOVO STATARELLO DA STRAPAZZO DOVE LE LEGGI ITALIANE NON DEBBANO ESISTERE.VOLENTIERI LI MANDEREI TUTTI AL CONFINO OPPURE NELLE STERMINATE STEPPE RUSSE DOVE L'AMICO DI BERLUSCONI, PUTIN LI POTREBBE UTILIZZARE COME BESTIE DA SOMA. UMBERTOSKY

umberto capoccia 19.12.10 19:50| 
 |
Rispondi al commento

La mente prolifica del Gasparro nazionale, a proposito delle manifestazioni di piazza, ha partorito un’altra geniale idea: “L’arresto preventivo dei manifestanti”.

Lo stesso arresto preventivo andava fatto alla gravidanza di sua madre 54 anni fa, così ci saremmo risparmiato questo aborto di natura…

Franco F. Commentatore certificato 19.12.10 19:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

VIDEO DOVE, A COMO, MARCELLO DELL'UTRI CHE DOVEVA PRESENTARE UN LIBRO VIENE CHIAMATO MAFIOSO DA DELLE PERSONE PRESENTI PER CIRCA 15 MINUTI.

DA NON PERDERE

http://www.byteliberi.com/2010/08/mentana-e-le-contestazioni-a-dellutri.html

Dino Colombo Commentatore certificato 19.12.10 19:49| 
 |
Rispondi al commento

Mi e' venuto un "Rigurgito" da ex elettore del PDS, Ulivo, PD...e qui mi sono fermato!

Ma perche non mandate a cagare TUTTI gli ex democristiani e li lasciate andare a far Casini con Fini!!

Quando capirete che state perdendo gli elettori???

ma che razza di coglioni...

VIVA Beppe VIVA il moVimento

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 19.12.10 19:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lettera ASSOLUTAMENTE credibile.

Josef Dzugashvili (stalin) Commentatore certificato 19.12.10 19:46| 
 |
Rispondi al commento

I RICERCATORI ITALIANI SI CHIEDONO PERCHE' NELLA LORO NAZIONE NON SONO VALORIZZATI COME NELLE ALTRE NAZIONI? O PERCHE' SONO SPESSO COSTRETTI A FARE LE LORO RICERCHE IN SOTTOSCALA FATISCENTI E SENZA MEZZI?

FORSE UNA RISPOSTA LA POSSIAMO TROVARE NEL PASSATO (CHE CREDO CONTINUI NEL PRESENTE):

"IL PAPA PIO IX
nella lettera a Vittorio Emanuele II° 03 gennaio 1870
"IL FLAGELLO DELL'ISTRUZIONE OBBLIGATORIA!
Maestà non ho dato corso alla prima lettera qui unita, e che non ho direto a
Vostra Maestà, perché il Sig. Ministro del Portogallo mi assicurò di aver
scritto in proposito, ma non avendo riscontro, invio a V.M. la stessa
lettera. Vi unisco poi la presente per pregarla a fere tutto quello che può
affine di allontanare un altro flagello, e cioè una legge progettata, per
quanto si dice relativa alla ISTRUZIONE OBBLIGATORIA (...)

IL PAPA LEONE XIII
"LA LIBERTA' DI INSEGNAMENTO E' LA COSA PIU' EMPIA DEL MONDO.
Tutte le verità insegnate col divino labbro Egli volle affidate a questa
società, con ORDINE di medesimo tempo A TUTTI I POPOLI di credere ed
obbedire alla Chiesa sua, come a LUi stesso(...)
Enciclica "Libertas" 20 giugno 1888


IL PAPA CRISTIANO PIO X°
Enciclica "Editae saepe Dei" 26 maggio 1910

"LA SCUOLA LAICA E' LA TIRANNIDE DI UNA SETTA TENEBROSA
Di tale cristiana istruzione appare evidente cresciuta la necessità sia da
tutto l'andamento dei tempi e dei costumi moderni, sia specialmente da
quelle PUBBLICHE SCUOLE, (...)Parliamo di
quella scuola che si chiama per somma ingiuria neutra o laica, ma che non è
altro che tirannide prepotente di una setta tenebrosa.

Pio X° Enciclica "Editae saepe Dei" 26 maggio 1910

http://it-istruzione.confusenet.com/showthread.php?t=2906
....


CI VOGLIONO ALTRE PROVE PER CAPIRE COME MAI LA SCUOLA PUBBLICA E' ALLO SFASCIO?

A QUALCUNO RISULTA CHE QUALCHE PAPA MODERNO ABBIA CONTESTATO LE DICHIARAZIONI DI QUESTI LORO COLLEGHI QUA SOPRA?

Dino Colombo Commentatore certificato 19.12.10 19:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ragazzi, studenti! Per favore non sciupate lo shopping natalizio con le vostre manifestazioni!
Dobbiamo vendere, vendere, vendere! E la gente deve compare, comprare, comprare.

L'università, la scuola, la cultura e la ricerca?Chissenefrega.

Ve lo chiede la Confcommercio.

Terminator -- (), L.A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.12.10 19:39| 
 |
Rispondi al commento

Nel ventennio l'Italia era nera adesso è diventata marrone
...quando si inizierà a pulirla?

Vincenzo Russo, Terni Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.12.10 19:38| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

Studenti, la ricetta di Gasparri
"Servono arresti preventivi"

---------- Quell' ignorante di Gasparri dovrebbe chiedere l'arresto preventivo dei presunti mafiosi che siedono in Parlamento, ma forse non può perché sono gli stessi presunti mafiosi che gli pagano lo stipendio.

Carlo Carli 19.12.10 19:35| 
 |
Rispondi al commento

Un'ora segnata dal destino....

Combattenti di terra, del mare e dell'aria...

Scendiamo in campo contro le democrazie Plutocratiche e reazionarie dell'occidente...

Socialista, nazionalista, rivoluzionario, liberale?

Porto' alla Rovina una Nazione, e non è ancora Finita...

enrico w., novara Commentatore certificato 19.12.10 19:35| 
 |
Rispondi al commento

Dobbiamo denunciare i gestori della società AUTOSTRADE per sequestro di persona. Far entrare gli utenti e non permettere più la loro uscita dall'autostrada è un sequestro di persona, hanno chiesto anche il pagamento del "riscatto", il pagamento pedaggio. Nei paesi civili come la Croazia, L'Albania, la Bulgaria, la Romania... il Portogallo, lo Zambia ecc. ecc. se non sono in grado di far funzionare le autostrade, garantendo l'arrivo, le chiudono le autostrade, le autostrade vengono chiuse...... La civile italia..... sequestra gli utenti. e fa pur di farsi pagare il pedaggio transitare tutti senza garantire la viabilità. Vergogna, Vergogna, Vergogna.....

PRESTA NOME, firenze Commentatore certificato 19.12.10 19:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ignorantone di un comico che non fa ridere, questo modo di rappresentare il fascismo come puro e maledetto era tipico dei missini.
invece il fascismo fu l'italietta più italietta che mai.

invece di far lotta politica per via traversa , presentati alle primarie della coalizione anti - lega/pdl e se le perdi sostieni il vincente.

alle primarie del pd volevi presentarti, ebbene presentati ora e per una volta fa qualcosa per l' italia invece di ingrassare solo il tuo conto in banca.

socialista eretico 19.12.10 19:29| 
 |
Rispondi al commento

Dovreste tradurre questo stupendo articolo sulla plutocrazia (cita Mussolini):
http://www.kaosenlared.net/noticia/plutocracia-participativa

dice cose interesssanti per l'Italia, anche se si riferisce ad altri paesi.

Gianni Roberti 19.12.10 19:28| 
 |
Rispondi al commento

Avete notato come si proteggono tra di loro?

È proprio vero: pecunia non olet, ma che puzza di merda e che miasami che escono da Montecitorio...

http://www.ilfattoquotidiano.it/2010/12/19/de-corato-aggredito-da-un-ambulantea-bloccare-laggressore-il-portavoce-di-pisapia/82824/

Renato Balestrato, Profondo Nord Commentatore certificato 19.12.10 19:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dicesi fascismo italiano tutto cio' ch'è Disceso da Mussolini.
Ergo, dalla Merda in giu', fino ai nostri Vermi.
Punto.

enrico w., novara Commentatore certificato 19.12.10 19:23| 
 |
Rispondi al commento

NO AL NAZIONALISMO!
NO AL NAZISMO!

Si al socialismo contro le nazioni plutocratiche!

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 19.12.10 19:22| 
 |
Rispondi al commento

Grande Beppe, e' necessario mettere preventivamente il dito nella piaga affinche' la popolazione raggiunga la piena consapevolezza di se stessa.


Alex Scantalmassi
Prigioniero politico
Matricola n.91618121

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 19.12.10 19:21| 
 |
Rispondi al commento

sentiata or ora al tg3

per schifani le elezioni sono un momento estremo

liliana g., roma Commentatore certificato 19.12.10 19:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bene, Beppe.Almeno quelli fecero del bene,l'acquedotto nelle case, scuole elementari in tutti i paesi, una architettura che aveva un senso,delinquenza debellata, mio padre diceva che si poteva dormire con la porta aperta, e un senso di educazione diffuso.Insimma c'erano dei valori.Ma guarda te, cosa devo scrivere, io che sono stata antifascista dalla nascita.Questi cialtroni farabutti ci costringono a ricordare il buono del facismo

mariuccia rollo 19.12.10 19:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

POPOLO E TERRORISTI

perchè la gente quando manifesta contro i politicanti corrotti è qualificata come "terrorista", mentre coloro che impiccarono mussolini e fucilarono i fanatici prepotenti, sono indicati come PARTIGIANI?

in questo paese chi sono i terroristi?

in quali palazzi sono assisi?

dietro quali ruoli istituzionali giustificano i propri abusi di potere che sono ATTI DI SOVVERSIONE!?

Morris Fleed (goblin) Commentatore certificato 19.12.10 19:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Paragonare Mussolini con il nano o fini è come fare paragoni tra Napoleone e Sarkosi, Lenin e Putin, Berlinguer e Veltroni.
Si vede che andiamo sempre peggio.

Terminator -- (), L.A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.12.10 19:01| 
 |
Rispondi al commento

oooooopss! Ho dimenticato quello che volevo scrivere. Sarà per la prossima volta. :-(

Pico della Mirandola 19.12.10 18:58| 
 |
Rispondi al commento

OT
Giovanni Zanchi, ecco chi è stato a bloccare l’aggressore di De Corato, Zanchi è il portavoce del candidato sindaco a Milano per il centrosinistra Giuliano Pisapia


Chi invoca l´ utilizzo della metodologia fascista rivolta agli studenti é un teppista che deve essere arrestato e processato per apologia al fascismo.

Amedeo Ravina Commentatore certificato 19.12.10 18:56| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 23)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mussolini era infinitamente meglio di questa m.....
Sono d'accordo con Grillo.

Pietro G., La Spezia Commentatore certificato 19.12.10 18:56| 
 |
Rispondi al commento

Cos'è peggio del fascismo? I fascisti.

Terminator -- (), L.A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.12.10 18:54| 
 |
Rispondi al commento

Hey, signore! Dico a lei che ha schiaffeggiato De Corato... Volevo ringraziarla della deliziosa strenna natalizia. L'anno scorso la statuetta, quest'anno i ceffoni. Significa che siamo sempre piu' ricchi, se ci permettiamo ogni anno dei regali sempre piu' esemplari.
Del resto è giusto cosi': al partito dell'amore, non gliene frega niente del pensiero.

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 19.12.10 18:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anche stavolta perfettamente d'accordo con Beppe.

Alessio Scippo 19.12.10 18:50| 
 |
Rispondi al commento

salve, scrivo per la prima volta perchè per la prima volta mi sembra di vedere in questo blog un accenno di ipocrisia (o opportunismo); e l'ipocrisia (o opportunismo), credo siano il peggiore dei mali che affligge il nostro paese.
Cercherò di essere sintetico, mi scuso se sembrerò superficiale; a mio parere il fascismo non può essere giustificato; se vorremo parlarne sarò lieto, non ora ché non è il problema principale; secondo me il problema principale di questo articolo è che per ottenere il suo scopo (screditare i politici) è disposto a sacrificare una realtà, (il giudizio sul fascismo, che è assoluto e non può essere relativizzato settorialmente); e, per me, ciò scredita chi scrive l'articolo. Spero di non essere frainteso; scusate il disturbo e auguri di un mondo migliore.

maurizio ma 19.12.10 18:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ vittoria conte


con la storia di destra e sinstra avete rotto il cazzo!


va' a prendere per il culo qualcun'altro e continua a tifare i tuoi PADRONI! LECCAPIEDI!

Morris Fleed (goblin) Commentatore certificato 19.12.10 18:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

per "Vittorio"
***

lo sapevo che sbucavi fuori ;) questa è per te

"COTA superassenteista:
va a 10 riunioni su 55

"Sono persino troppe, non posso permettermi il lusso di esserci quando non è necessario"
..

http://www.controlinformazionemanipolata.com/


"Quando il gioco si fa duro
i Feltri cominciano a giocare"

Facci non mi piace, ma a volte
ha delle uscite simpatiche :)

un post (in cui per inciso si cita pure Mussolini)
sul recente matrimonio Belpietro-Feltri:
"mettiamo insieme le forze
per cantare meglio fuori dal coro"

AHAHAH!!..

http://nonleggerlo.blogspot.com/


Paola Bassi 19.12.10 18:33| 
 |
Rispondi al commento

musslini l'hanno impiccato i terroristi, o i partigiani?

Morris Fleed (goblin) Commentatore certificato 19.12.10 18:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Milano, De Corato aggredito in un bar

L'episodio in un bar in piazza Sant'Alessandro. L'aggressore è stato subito immobilizzato
"Mi ha preso a calci e pugni e urlava frasi sconnesse", racconta il numero due della Moratti

Il vicesindaco di Milano e parlamentare pdl Riccardo De Corato è stato aggredito da un uomo in un bar di Milano. E' accaduto poco dopo le 16 in piazza Sant'Alessandro. Il numero due della giunta di Letizia Moratti è stato raggiunto di un uomo di mezza età che gli ha urlato "Sei qui per prendere il voto dei venditori ambulanti?" e lo ha preso a calci e ceffoni aggiungendo: "Così impari a darmi le multe". Un gruppo di ragazzi che erano nel locale è subito intervenuto immobilizzando l'aggressore in attesa che arrivassero gli agenti della polizia locale.

liliana g., roma Commentatore certificato 19.12.10 18:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La verità non può essere smentita.Ciò mi rattrista profondamente,restando a guardare e a leggere tutto il male che si è abbattuto sulle nostre teste.Una mia considerazione: grande uomo che ha ,sì, sbagliato, alleandosi con Hitler, ma che rimane il ricordo di un uomo morto con le tasche vuote e lasciandoci a suo ricordo , opere che ancora gli agenti atmosferici non hanno potuto abbattere.Nell'isola, dove io abito esiste una sua grande opera: l'approviggionamento dell'acqua piovana che veniva convogliata nei grandi gisternoni, ancora efficientissimi.

Vincenzo Tuccio 19.12.10 18:17| 
 |
Rispondi al commento

Siamo ancora in tempo a fermare questo SFASCISMO! Il fascismo era meno pericoloso, Mussolini non ha rubato, non ha raddoppiato il debito pubblico, non ha portato le sue zoccole in Parlamento, non ha pagato miliardi i suoi sostenitori, non ha rubato le tasse agli italiani per finte grandi opere, lui le grandi opere le ha costruite per davvero. Non ha distrutto i lavoratori ma li ha protetti inaugurando l'INAIL L'INPS E L'INAM costoro le hanno distrutte. Ha fatto la guerra, ha rovinato l'Italia per ambizione mentre queste carogne lo fanno per soldi. Mussolini andava fermato ma gli italiani non sapevano dove li avrebbe portati, oggi sappiamo bene dove questi mostri ci stanno portando, giorno dopo giorno ci scavano la fossa mentre noi come zombie li stiamo a guardare. MA NON VI PARE ORA DI SVEGLIARCI? GLI STUDENTI CI STANNO INDICANDO LA STRADA, UNIAMOCI A LORO E FRONTEGGIAMOLI SENZA PAURA! SE NON SIAMO CAPACI DI AFFRONTARLI ADESSO, DOMANI SARA' TROPPO TARDI. SE CI E' RIMASTO UN PO DI ORGOGLIO DOBBIAMO UNIRCI E LOTTARE ALTRIMENTI NON CI SARA' GUERRA QUESTA VOLTA, MA LA MORTE CIVILE!


Ridiamoci su....

Nichi Vendola e la famiglia:


Nichi – Fratello adorato, paffami il falino, te ne prego, in nome del noftro comune legame di fangue.
Fratello – Il cosa?
Nichi – Il falino, il fale, groffo o fine, che io fpargerò fu quefto pane amaro che i noftri genitori hanno prodotto per noi col fudore delle loro fchiene umili, chinandofi fui campi erbofi come il faffofraffo piegato dal libeccio ventofo.
Fratello – Mammaaa! Nichi mi fa le metafore!
Madre – Nichi, lascia stare tuo fratello, e mangia la tua zuppa, che si fredda.
Nichi – La tua mineftra è infipida, cara madre che mi partorifti nel gelido addiaccio di una notte illuminata da una ftella folitaria, confortata folo dal caldo refpiro di un bue e di un afinello e dai doni inattefi di tre braccianti, fratelli migranti venuti ad affiftere al miracolo.
Madre – Nichi, te l’ho già detto un milione di volte, tu sei nato al Policlinico di Bari, mi hanno dovuto fare il cesareo perché non uscivi, ma non c’è stato nessun miracolo. E non c’era neanche nessun fratello migrante, tantomeno buoi o “afini”, che poi sarebbero “asini”. Non ce n’erano, capito?
Padre – A proposito di asini, come è andato il compito di matematica?
Nichi – Capifco le tue anfie fevere ma giufte, amato padre, il fofpirato anelito dell’umile falegname che fogna il rifcatto fociale attraverfo il figlio: effo è invece un fubdolo tranello, un’ordito borghefe che ufa come arma le ofcure grafie della matematica, i confini di carta delle parentefi quadre e tonde laddove noi vorremmo un mondo in cui neffuno debba fentirfi chiuso tra due graffe. E quando dico graffe non parlo certo di donne di taglia forte.
Fratello – Ha preso insufficiente!
Nichi – Chi fa la fpia non è figlio di Maria, non è figlio di Gefù e quando muore va laggiù.

Davide Cordella Commentatore certificato 19.12.10 18:07| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Chiesa rende la vita dura a
tutti i cittadini quando difende
questo governo che fa solo
i propri interessi.

Fa bene la gente a disprezzare
la Chiesa e tutti i suoi gregari
da Ratzinger a Bagnasco che invece di
pensare alle anime pensano solo ai soldi.

Sempr e., Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.12.10 18:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'ECTOPLASMA DI MUSSOLINI

"Era destino che l'Italia vivesse, dopo la tragedia della mia epoca, la farsa della vostra."

Farsa,ecco la parola giusta per descrivere la realtà di quest'epoca di finzione.

Finti politici,finti governi con finte opposizioni,finte difficoltà con finte soluzioni,finte malattie con finte cure.

Buffoni di corte,ominicchi pronti a tutto pur di ben figurare agli occhi di chi comanda.

Cialtroni prestati alla politica per soddisfare le richieste più immonde.

Teatranti d'ogni sorta messi in ogni dove per fingersi dotti della situazione.

Gente meschina che per tornaconto vederebbe madre e padre.

Farsa:

Cosa o Fatto,che abbia in sè del ridicolo,del fittizio,del simulato.

Lasciamo perdere Mussolini e sua follia di un impero italiano,questi l'impero se lo sono fatto per i caxxi loro!

Questi della Patria se ne sbattono i coglioni!

Arrivederci e grazie.

Nando da Roma.

p.s.

Uno,Uno,Uno,Uno,Uno,Uno...

Quand'è che cominciamo a fare click???


Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.12.10 18:06| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Il vicesindaco di Milano e parlamentare pdl Riccardo De Corato è stato aggredito da un uomo in un bar di Milano. E' accaduto poco dopo le 16 in piazza Sant'Alessandro. Il numero due della giunta di Letizia Moratti è stato raggiunto di un uomo di mezza età che gli ha urlato "Sei qui per prendere il voto dei venditori ambulanti? Vergogna! Sei un mafioso" e lo ha preso a calci e ceffoni aggiungendo: "Così impari a darmi le multe". Un gruppo di ragazzi che erano nel locale è subito intervenuto immobilizzando l'aggressore in attesa che arrivassero gli agenti della polizia locale.

http://milano.repubblica.it/cronaca/2010/12/19/news/milano_aggredito_in_un_bar_il_vicesindaco_pdl_de_corato-10390914/?ref=HREC1-3

liliana g., roma Commentatore certificato 19.12.10 18:05| 
 |
Rispondi al commento

ehhh...quindi se è vera la notizia..(ma non ci sarebbe da meravigliarsi più di tanto poi)hanno fatto una seduta spiritica..per evocare il duce...secondo me veniali come sono li hanno chiesto i numeri del "superenalotto"...ehhh!
Allora tra breve, organizzeranno una spedizione in tibet...per cercare tracce della civiltà aliena, da cui discende la razza ariana...
Io invece ho poteri di "chiaroveggenza" e penso che in un prossimo futuro, ci saranno tumulti popolari..e in molti fuggiranno in elicottero verso l'esilio.

roby f., Livorno Commentatore certificato 19.12.10 18:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao ragazzi. Il mio post non c'entra niente con l'articolo in questione. Volevo solo farvi notare che il Fatto Quotidiano (che si professa un giornale migliore di altri, contro la censura) in un articolo a firma di Stefano Feltri sulla dipartita di Padoa-Schioppa
http://www.ilfattoquotidiano.it/2010/12/19/addio-a-tommaso-padoa-schioppa/#comments
Censura ogni commento negativo sul neodeceduto ex-ministro.

Ovvero se il commento non è lusinghiero nei confronti di chi dall'alto dei suoi 40.000 euro al mese definiva bamboccioni tutti i giovani
che non abbandonavano il nido, il commento viene rapidamente cancellato.

Se non fosse per le loro famiglie, quei Bamboccioni sarebbero andati a rinfoltire le fila di senzatetto e barboni.

Cioè come si fa a lodare un ministro del Tesoro (morto e buono) che aveva un contatto con la realtà economica che lo circondava pari a zero? Come si fanno a pagare 600/700 euro di affitto a Milano senza spese condominiali, a pagare elettricità, gas, telefono, spazzatura e via di seguito. Di cosa dovrebbe poi nutrirsi un ipotetico bamboccione, con un ipotetico stipendio da precario da mille euro al mese? Di avanzi dei ristoranti cinesi della zona?

Credevo che il Fatto Quotidiano fosse senza colore politico, ma mi sbagliavo di grosso. Se magari fosse morto Tremonti e lo avrei criticato, chissà forse, il commento me lo avrebbero lasciato?

Consiglio a Beppe di aprire un post su Padoa-Schioppa per vedere in quanti la pensano come me.

E non era un'affermazione male interpretata e strumentalizzata quella sui bamboccioni, lui davvero pensava che chi resta a casa lo fa per pigrizia e perchè non vuole lasciare il nido.

Due sono le cose: o il ministro del tesoro aveva un contatto con la realtà economica del suo paese pari a zero oppure voleva prenderci per i fondelli.

Non me ne frega niente che è morto, come non me ne fregherà niente di Tremonti e di B. sia ben inteso, quando verrà il loro turno.

Vecchi Bastardi!!!

ZEITGAST 19.12.10 17:59| 
 |
Rispondi al commento

"QUEST'AMORE"
di Roberto Lerici e Gigi Proietti


Quest'amore malato denutrito fatto di parole smozzicate
Quest'amore usato digerito buttato in pasto al popolo ignorante
come fosse una cosa interessante
Quest'amore corrotto dalla noia dei grandi amatori della storia
masticato da 100 letterati vomitato da principi e prelati
Quest'amore che accoglie che perdona
fatto per gente dalla bocca buona
è un'amore di fradicia letizia che assolve tutto pure l'ingiustizia
Quest'amore sciancato deficente sbattuto in faccia alla gente come l'osso al cane disperato quest'amore scarnito rosicchiato con i suoi stracci di corpo denudato
Quest'amore di cui si parla tanto celebrato con tutte le grancasse
Questo amore è disceso fra le masse
elargito per grazia del potere perchè tutti ne possano godere
E' un amore deforme malandato generato dal vecchio capitale
fra le coscie del mondo occidentale
Per questo amore è meglio non cantare perchè non c'è una musica che tenga
e questa mia canzone sgangherata non so nemmeno cosa la sostenga
avessi almeno la grazia più scolata di una puttana sola disperata
piuttosto che la facile mania il fascino merdoso di questa borghesia...

Ma quell'amore che era una certezza si è assopito con l'ultima carezza
Ha ripiegato pian piano le sue foglie rinunciando per ora alle sue voglie
L'anima mia per questo s'è ammalata non sogna più e resta addormentata
Prima che il vuoto tutti ci divori che venga venga presto il tempo in cui ci si innamori...
Prima che il vuoto tutti ci divori che venga venga presto il tempo in cui ci si innamori...


Caro duce più che puzzone fosti fesso, ..avevi l'amante ma non la portasti in Parlamento..

è la frase che trovai molti anni fà sotto un busto del duce e la polemica era contro Togliatti che si era portato l'amante (Nilde Iotti) in Parlamento. Come si vede gli anni passano ma i vizi non cambiano indipendentemente dal colore politico.

Aveva ragione Beppe, ,, la figa,, che serviva solo per procreare ha assunto negli ultimi anni anche altri compiti.

esposito g. Commentatore certificato 19.12.10 17:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

... Caro duce più che puzzone fosti fesso, >....

è la frase che trovai molti anni fà sotto un busto del duce e la polemica era contro Togliatti che si era portato l'amante (Nilde Iotti) in Parlamento. Come si vede gli anni passano ma i vizi non cambiano indipendentemente dal colore politico.

Aveva ragione Beppe, che serviva solo per procreare ha assunto negli ultimi anni anche altri compiti.

esposito g. Commentatore certificato 19.12.10 17:53| 
 |
Rispondi al commento

Studenti, la ricetta di Gasparri
"Servono arresti preventivi"

PER UNA VOLTA SONO D'ACCORDO CON TOMTOM GASPARRI...

PER I NOSTRI POLITICI E A CHI STA A CAPO DEI POTERI FORTI ... SERVIREBBERO GLI ARRESTI PREVENTIVI..
FORSE COSI C'E LI LEVIAMO DALLE PALLE TUTA QUESTYA GENTAGLIA .. LADRI E MAFIOSI

franco f. Commentatore certificato 19.12.10 17:51| 
 |
Rispondi al commento

Dal Blog:http://diciottobrumaio.blogspot.com/
«E’ morto improvvisamente a Roma Tommaso Padoa Schioppa. L’ex ministro dell’Economia,70 anni,è stato colpito da un arresto cardiaco mentre stava partecipando ad una cena organizzata a Palazzo Sacchetti, in via Giulia, dove aveva riunito un centinaio di amici».
___
Aveva l’aria di un borghese per bene, ma con idee e idiosincrasie comuni a tutti gli altri borghesi.
Ricordo un articolo di diversi anni fa, sul Il Sole 24ore (se non ricordo male), nel quale se la prendeva con i pensionati (ex salariati), sempre troppo giovani, che affollano le mostre d’arte.
Uomo austero, aveva trascorso la serata in compagnia conviviale di “un centinaio di amici”, in un palazzo rinascimentale già dimora di papa Paolo III.
P.S.
Era per chi non lo sapesse,un…Bilderberg.
Pace all'anima sua.
http://www.ariannaeditrice.it/articolo.php?id_articolo=33547

Lovigio II (na) Commentatore certificato 19.12.10 17:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

... Caro duce più che puzzone fosti fesso, >....

è la frase che trovai molti anni fà sotto un busto del duce e la polemica era contro Togliatti che si era portato l'amante (Nilde Iotti) in Parlamento. Come si vede gli anni passano ma i vizi non cambiano indipendentemente dal colore politico.

Aveva ragione Beppe, che serviva solo per procreare ha assunto negli ultimi anni anche altri compiti.

esposito g. Commentatore certificato 19.12.10 17:49| 
 |
Rispondi al commento

CHE COSA SONO INSURREZIONE E TERRORISMO ?

uno spunto da un commento del grande Fabio Castellucci :

°°°°°°°°°°°°°°°°°
In realtà ci incartiamo sulle PAROLE e sul loro uso volutamente DISTORTO.
Terrorismo è "lotta politica violenta uccidendo civili inermi".
Quindi:
- Brigate Rosse e derivazioni
- Ordine nero e derivazioni
- Governi BUSH padre e figlio
- Sistema Bancario Mondiale e derivati (Banche Centrali - GATT - F.M.I. - Organizz. Momndiale del Commercio - FAO - ecc.ecc.
SONO "TERRORISTI PER DEFINIZIONE".
Per me vanno combattuti TUTTI ed in ugual misura.
Ma NON venite a dirmi che la pericolosita delle BR sia anche LONTANAMENTE paragonabile a quella dei Governi USA di BUSH o di REAGAN o di KISSINGER!

Ripeto fino alla nausea:
L'INSURREZIONE DEI CITTADINI CHE DIFENDONO LA COSTITUZIONE È UN DIRITTO-DOVERE, NON DIVERSO O INFERIORE A QUELLO DELLA DIFESA DELLA PATRIA IN CASO DI INVASIONE!
Se Governi ed istituzioni attentano alle istituzioni, i cittadini hanno il diritto-DOVERE di insorgere e fargliela pagare, ANCHE IN MODO VIOLENTO!
Non controbattete ME, eventualmente controbattete costituzionalisti
Francesi e Americani!

°°°°°°°°°°°°°°
di seguito al link scambio di opinioni con i "fascisti di oggi ANTI-DESTRA " che guardano cose positive nel passato ...

http://forum.chatta.it/politica/8079775/che-cos-e-l-insurrezione-e-il-terro.aspx?pcount=9

nota finale:
negli anni 70 si manifestava per Valpreda, per il Viet-nam etc ...ma mai si pensò di "attaccare il centro del potere" come lo si pensa OGGI !
mai gli sbirri protestavano allora come protestano OGGI !

- NON SO SE IL PROSSIMO SI CHIAMERA' "BENITO" O "PASQUALE"...
ma stiamo arrivando nei pressi di un incrocio vicino ad un baratro profondo!
L'italiano medio ha da che preoccuparsi, sta finendo l'epoca della mediocrità!


SALUTI ai "medi"



Penso che Benito Mussolini, arrogante - megalomane e guerrafondaio, si sia alleato col nazista( il cui nome non voglio trascrivere neppure in una lettera dell'alfabeto) anche per paura. Grandi similitudini
col cavaliere, in tempi diversi e con alleati più subdoli, a mio parere. Eppure, nonostante le similitudini dell'agire e dell'essere, il primo era favorevole al welfare sapendo che non si sarebbe trattato di un lusso, bensì di una prevenzione sociale e civica che avrebbe favorito il risparmio anche nell'amministrazione della cosa pubblica.
Non ho certezze ne verità assolute, cerco di essere umile di fronte alla mia ignoranza mettendomi in discussione e insieme a molte cose non ho capito come mai Babbo natale non si vesta di nero. Anche l'uomo ragno ha un certo punto si è dovuto aggiornare, rinnovando l'abbigliamento.

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.12.10 17:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

si chiama egemonia mafiosa... ma ai tifosi decerebrati va bene lo stesso: basta avere sempre un idolo da adulare.


ormai sono arrivati ai giustificare corruzione, mafia e pedofilia...


la più subdola delle tirannie è quella generata dalla CORRUZIONE INTERIORE.

Morris Fleed (goblin) Commentatore certificato 19.12.10 17:40| 
 |
Rispondi al commento

Milano, il vicesindaco De Corato preso a schiaffi all'interno di un bar: "Sei un mafioso" gli avrebbe urlato l'aggressore.

Povero Decorato. Favorevole alle ronde contro gli extracomunitari e schiaffeggiato da un comune cittadino milanese.

Eh, quando si ha cosi' tanto consenso, puo' succedere...

Pace e Bene

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 19.12.10 17:40| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 49)
 |
Rispondi al commento

La Repubblica:Lei ha detto, dopo il voto sulla mozione di sfiducia, che è importante garantire la governabilità. Ma la Chiesa italiana si sente obbligata a difendere Berlusconi?

Bagnasco"La governabilità è quello che tutti chiedono per affrontare i nodi irrisolti.

...

FINCHE' LA CHIESA SOSTERRA' 'CERTA GENTE' AL POTERE (ANCHE IN ITALIA)SARA' BENE VEDERE COME CERTA CHIESA INTENDE IL BENE DI UN PAESE:

"LA SOTTILE LINEA NERA: DAL GOLPE ALLA MORTE, I RAPPORTI TRA PINOCHET E IL VATICANO"

Benedizione apostolica

Perso il potere, tuttavia, il feeling fra l’ex dittatore (SANGUINARIO, TORTURATORE, GOLPISTA, ASSASSINO ndr) e il VATICANO NON SI spezzò: il 18 febbraio 1993, giorno della sue nozze d’oro, Pinochet (IL DITTATORE GOLPISTA SANGUINARIO E TORTURATORE E ASSASSINO ndr)ricevette due AFFETTUOSI messaggi di AUGURI da parte del SEGRETARIO DI STATO VATICANO SODANO, e di GIOVANNI PAOLO II. "Al generale Augusto Pinochet (IL TORTURATORE CRIMINALE GOLPISTA CHE FACEVA SPARIRE NEL NULLA GLI OPPOSITORI AL SUO REGIME ndr) Ugarte e alla sua distinta sposa, Signora Lucia Hiriarde Pinochet, in occasione delle loro nozze d’oro matrimoniali e come pegno di ABBONDANTI GRAZIE DIVINE (MI SI STA DICENDO CHE DIO AMA E BENEDICE I TORTURATORI SANGUINARI, CRIMINALI E GOLPISTI????????? ndr) – scriveva IL PAPA – con GRANDE PIACERE (!!!!....ndr)impartisco, così come ai loro figli e nipoti, una benedizione apostolica speciale". Ancora PIU' CALOROSO(!!! ndr)il messaggio di Sodano in cui scrive di aver ricevuto dal pontefice "il compito di far pervenire a Sua Eccellenza e alla sua distinta sposa l’autografo pontificio qui accluso, come espressione di PARTICOLARE BENEVOLENZA(!!! ndr)"; "Sua Santità – aggiunge – conserva il commosso ricordo del suo incontro con i membri della sua famiglia in occasione della sua straordinaria visita pastorale in Cile". E conclude confermando all’ex dittatore "l’espressione della mia PIU' ALTA E DISTINTA CONSIDERAZIONE" (v. Adista n.48/93).

s.parole!

Dino Colombo Commentatore certificato 19.12.10 17:39| 
 |
Rispondi al commento

Milano, il vicesindaco De Corato aggredito in un bar “Mafioso, così impari a darmi le multe”

Il vicesindaco di Milano e parlamentare pdl Riccardo De Corato è stato aggredito da un uomo in un bar di Milano. E’ accaduto poco dopo le 16 in piazza Sant’Alessandro. Il numero due della giunta di Letizia Moratti è stato raggiunto di un uomo di mezza età che gli ha urlato “Sei qui per prendere il voto dei venditori ambulanti? Vergogna! Sei un mafioso” e lo ha preso a calci e ceffoni aggiungendo: “Così impari a darmi le multe”.

Un gruppo di ragazzi che erano nel locale è subito intervenuto immobilizzando l’aggressore in attesa che arrivassero gli agenti della polizia locale.

“Ero entrato al bar dopo aver inaugurato un mercatino di Natale. Un uomo che non conosco, italiano, mi ha aggredito a calci e pugni. Gridava cose sconnesse, credo abbia detto di essere un ambulante. Non ho ferite esterne, ma sono intontito dai colpi”. Racconta così l’aggressione subita il vicesindaco De Corato mentre si reca all’ospedale Fatebenefratelli per farsi visitare. L’aggressore è stato fermato dai vigili e dagli uomini della scorta del vicesindaco, che al momento dell’aggressione si trovavano all’esterno del bar.


Fonte: http://milano.repubblica.it/cronaca/2010/12/19/news/milano_aggredito_in_un_bar_il_vicesindaco_pdl_de_corato-10390914/?ref=HREC1-2

manuela bellandi Commentatore certificato 19.12.10 17:39| 
 |
Rispondi al commento

Travaglio e cresci anche tu, La Germania ha dimenticato Hitler e viaggia come un treno e tu ancora rompi i coglioni con Mussolini dal 43 a oggi sai quanti anni sono passati????? e non fate di ogni giorno un "IL GIORNO DELLA MEMORIA" secondo me siete masochisti pi' vi fano male e piu' insistete

Stefano P., Roma Commentatore certificato 19.12.10 17:39| 
 |
Rispondi al commento

Chi di noi non ha mai sentito almeno una volta pronunicare invettive politiche e intellettuali contro "OGNI ISMO".

il FASC-ISMO, il COMUN-ISMO, il SOCIAL-ISMO, e persino il NAZ-ISMO hanno annoverato tra le loro fila pensatori, scienziati, uomini di valore, persone coerenti con le parole e le azioni a degli IDEALI, per quanto deprecabili e odiosi.

ecco, oggi il pensiero unico dominante vi INCITA con tutti i potenti mezzi della sua propaganda a mettere via ogni ISMO, perchè è così che si costruisce un'umanità docile e permeata dall'ignavia.
un'umanità asettica, intorpidita, priva di IDEALI.
il popolo BUE.

l'esperimento, che su base mondialista è ancora in fase BETA, è invece già riuscito perfettamente, in ITALIA...che ne è stato il laboratorio più fervido.
bisogna interrogarsi SERIAMENTE sul motivo di tale rapido successo, intervenuto con l'applicazione pedissequa del manifesto della P2...cioè il PIANO DI RINASCITA DEMOCRATICA DI LICIO GELLI.

*il BERLUSCON-ISMO è escluso a priori da qualsiasi elenco di ISMI...per il semplice motivo che non ha idee nè ideali, a parte quello del magna-magna.

davide lak (davlak) Commentatore certificato 19.12.10 17:38| 
 |
Rispondi al commento

Quelle leggi, di cui i lavoratori italiani ancora oggi ne godono i privilegi (ancora per poco...), sono quelle volute da Mussolini nei suoi vent'anni di Governo. Qualsiasi confronto con quanto fatto dai Governi di questo dopoguerra, risulterebbe stridente. Ecco alcune di quelle leggi o decreti, ricordando che prima del fascismo nello specifico campo legislativo c'era il vuoto più assoluto:
Tutela lavoro donne e fanciulli (R.D. 653 - 26/4/1923);
Assistenza ospedaliera per i poveri (R.D. 2841 30/12/1923);
Assicurazione contro la disoccupazione (R. D. 3158 - 30/12/1923);
Maternità e infanzia (R.D. 2277 - 10/12/1925);
Assicurazione contro la TBC (R.D.2055 -27/10/1927);
Esenzioni tributarie famiglie numerose (R.D.1312 - 14/6/1928);
Opera nazionale orfani di guerra (R.D. 1397 - 26/7/1929);
INAIL (R.D.264 - 23/3/1933);
Istituzione libretto di lavoro (R.D. 112 - 10/1/1935);
INPS (R.D.18274/10/1935);
Riduzione settimana lavorativa a 40 ore (R.D. 1768 - 29/5/1937);
ECA (R.D. 847 - 3/6/1937);
Assegni familiari (R.D. 1048 - 17/6/1937);
Casse rurali e artigiane (R.D.1706 - 26/8/1937);
INAM (R.D. 318 - 11/1/1943).
Le innovazioni in materia previdenziale portarono dei notevoli benefici alle condizioni di lavoro e di vita dei lavoratori, ponendo le basi di un sistema che è quello in cui tutt'oggi viviamo. Le disposizioni più importanti sono quelle riguardanti le norme igieniche, le assicurazioni obbligatorie (che comportarono anche la nascita del primo sistema di pensionamento per i lavoratori privati), il contratto collettivo di lavoro e il patronato.


perchè non facciamo un referendum per far costruire una CENTRALE NUCLEARE in italia....una sola dentro VILLA ARCORE...tutta per lui e i suoi burattini...

fabrizio p., anzio Commentatore certificato 19.12.10 17:35| 
 |
Rispondi al commento

Intervista a Enrico Mentana: "La verità su Berlusconi, Dell'Utri e Montanelli"

"Sul Cavaliere politico non ci azzecca mai nessuno: il primo a sbagliarsi fu proprio Indro. Dell'Utri non è un mafioso, l’ho detto a Ingroia".

ilgiornale.it

....

QUESTE AFFERMAZIONI DI MENTANA MI LASCIANO SENZA PAROLE. IN EFFETTI STA DICENDO CHE LUI NE SA MOLTO PIU' DEI GIUDICI SU DELL'UTRI, CHE L'HANNO CONDANNATO PER MAFIA IN PRIMO E SECONDO GRADO
E PER NON SPRECARE PAROLE CON UN PERSONAGGIO SIMILE RIPORTO UN COMMENTO CHE HO TROVATO IN RETE SU UN BLOG:

"In questi giorni si è parlato molto di questa nuova creatura dell’informazione guidata da Enrico Mentana: TG La7. Purtroppo basta guardare le differenze del servizio sulle contestazioni contro Marcello Dell’Utri e le immagini senza commenti dell’accaduto (nel blog c'è il video..ndr)per bocciare il TG di Mentana. C’è poco da fare; se sei in TV sei soggetto a determinati poteri forti e a non poterla fare fuori dal vaso contro il potente di turno. In campo informativo la Rete resta senza rivali. In ogni caso ben venga questo TG che se paragonato agli altri sembra essere manna dal cielo.


31 Agosto 2010(!!!)

http://www.byteliberi.com/2010/08/mentana-e-le-contestazioni-a-dellutri.html

Dino Colombo Commentatore certificato 19.12.10 17:34| 
 |
Rispondi al commento

Un anno fa, ubriaco, a notte fonda si mise in macchina per tornare a casa dopo un concerto e dopo qualche bicchiere di troppo. Paletta dei carabinieri, etilometro, sospensione della patente, blocco e confisca della macchina, denuncia per guida in stato di ebbrezza, come da prassi. A gennaio comincerà a scontare la condanna, inflitta a metà settimana dal giudice Giuseppe Mariano del tribunale di Ciriè, con la prestazione quasi 200 ore di lavoro di pubblicità utilità. La pena detentiva e l'ammenda, tre mesi di carcere e 2.400 euro di multa, sono stati convertiti in 29 giorni di impiego a paga zero, con un assicurazione privata per coprire rischi e incidenti. Farà lo stradino-giardiniere-addetto al cimitero per il comune di Giaveno, in applicazione di una convenzione ad hoc.

------------------------------------------------

Dovrebbe diventare obbligatorio questo trattamento ........

democratico b., Milazzo Commentatore certificato 19.12.10 17:33| 
 |
Rispondi al commento

una piccola osservazione.

Nei manifestanti che protestano non c'è un leader!
Sono tutti sullo stesso piano. Ciò favorisce l'esito del giudizio, in quanto non esiste "colui" che trascina la massa e ne diventa il capro espiatorio!

L'idea del MoVimento si sta espandendo ad una buona velocità! Forse è la stessa rete che ce lo consente di valere uno più uno e formare un massa di "uni" che si equivalgono. La repressione non potrebbe ingabbiare un'intera massa omogenea !!

Per cui la malsana idea del Gasparri, l'arresto preventivo, è la classica idea idiota !

Antonio D (☭ lenin), Roma Commentatore certificato 19.12.10 17:30|