Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Messaggio di fine anno 2010 di Beppe Grillo


Messaggio di fine anno 2010
(9:40)
capodanno.jpg

Libellule o scarafaggi (espandi | comprimi)
Cosa volete essere nel 2011? Libellula o scarafaggio? In comune questi due insetti hanno la capacità di resistere a tutto. Sono sopravvissuti ai dinosauri.  Come gli italiani, anch’essi sono indistruttibili. Se sarete il tipo libellula dovrete volare il più velocemente  possibile per sfuggire alle piaghe d’Italia al cui confronto quelle d’Egitto vi sembreranno una  favola per bambini. Se, invece, opterete per il tipo scarafaggio potrete rifugiarvi in ogni scarico, in ogni tunnel a disposizione con però il rischio di trovarvi uno Schifani o un Mastella.

Cemento e futuro (espandi | comprimi)
Abbiamo esportato all’estero milioni di laureati, formati con i sacrifici delle famiglie e i soldi dello Stato, e importato milioni di muratori a basso costo.  L’Italia è cementificata dalle Alpi a Capo Passero, ma ogni anno riescono a costruire ancora, dalle spiagge della Sardegna ai centri cittadini dove si costruiscono appartamenti SOPRA gli edifici già esistenti, si fanno i rialzi…
Un Paese che ospiterà l’EXPO 2015 dedicato a “Nutrire il Pianeta”, lo celebrerà con la costruzione di centinaia di migliaia di metri cubi di cemento e la speculazione immobiliare dei pochi terreni ancora non fabbricati intorno a Milano. L’Italia sta scomparendo sotto il cemento dove vengono riciclati i soldi delle mafie, della Camorra, della ‘Ndrangheta, degli evasori totali graziati dallo Scudo Fiscale.
L’Italia sta scomparendo come l’Amazzonia. La buona notizia è il crollo dell’edilizia, entro il 2011 ci saranno 290.000 occupati in meno con minori investimenti nel settore di circa 30 miliardi rispetto al 2008.

Il Palazzo affonderà (espandi | comprimi)
Il Palazzo affonderà, su questo non ci sono dubbi. Se avverrà in modo traumatico, con gli elicotteri, o con una lenta agonia non lo so.
So che quando ci guarderemo indietro e vedremo questi leader ci chiederemo come abbiamo fatto a avere un Veltroni, un Fassino, un Gasparri, un Cicchitto o  un La Russa a governare il Paese. Ci vergogneremo e non ci avremo spiegazioni per i nostri nipoti.
Questa classe politica ha fallito e deve andarsene in blocco prima che sia troppo tardi. I giovani devono prendere il controllo del Paese per servire il Paese, non per usarlo come hanno fatto questi farabutti. I cittadini devono auto organizzarsi come avvenne dopo la caduta del fascismo per salvare il salvabile e ripartire. Il MoVimento 5 Stelle fatto da incensurati, non iscritti ai partiti, è una possibilità di cambiamento, dell’ingresso del cittadino in prima persona in politica. Non abbiamo bisogno di leader, non esistono i leader, abbiamo bisogno di milioni di cittadini che facciano qualcosa per il loro Paese.
Vi auguro un 2011 da libellule filanti. Sursum corda. In alto i cuori.



P.S. Sono stati schedulati incontri per la creazione di Liste Civiche 5 Stelle nelle seguenti città:

AirolaCaninoCapoterraCarturaCassinoCastelmellaCirièCorigliano ScaloCrotoneMorlupoOderzoRiminiRoseto degli AbruzziSan Benedetto del Tronto, SienaSennoriTermoliTriggianoValenzanoViadana, Volpiano

Proponi un incontro nella tua città.


Berluscoma 2010

Berluscoma 2010 (Dvd)
Il tramonto della Seconda Repubblica raccontato da Marco Travaglio
Acquista oggi
la tua copia.



lasettimanabanner.jpg

31 Dic 2010, 14:21 | Scrivi | Commenti (747) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Mi vergogno un po' per quelli che hanno scritto o suggerito il discorso del Presidente Napolitano. Invece di accusare il governo e parlamento per nulla avere fatto in un anno, il Presidente ha dato, al fine, dopo aver letto compassionevoli lettere, un augurio di speranza per il 2014. Tanti auguri di Buon Anno, Mr. Presidente!

Codelfi 31.12.13 23:24| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe
il tuo discorso di capodanno è come al solito molto sincero e apprezzabile. Sinceramente, molti come me si chiedono come possiamo ancora più attivamente incidere sul cambiamento epocale che dobbiamo inevitabilmente iniziare.
Spessissimo ho l'impressione che ciò che ti scrivo in realtà finisca nel cestino delle migliaia di comunicazioni che ti arrivano.
Credo ci sia una popolazione intera disposta a incidere sul cambiamento. Bisognerebbe stimolare qualche giovane ad inventare un "facebook" del cambiamento. UNA RETE DELLA SOCIETA' CIVILE. Un popolo in grado di cambiare veramente le cose con la rete.
Non credo che un semplice blog riesca nell'intento.
Il tuo atteggiamento paternalistico è stupendo. La tua funzione di stimolo delle cosciente è encomiabile e,a mio avviso, storica. TUTTO CIO' ANDREBBE VALORIZZATO ALLA MASSIMA POTENZA.
Ti chiedo: perchè non lanci via internet lo studio di un nuovo sito della rete 5stelle destinato al cambiamento? Credo che molti giovani sarebbero disposti a lavorarci su per il loro futuro e per il futuro del nostro paese. Non ti tedio più. TI AUGURO BUON ANNO E SPERO CHE DAL 2011 LE COSCIENZE PUNISCANO I NOSTRI ATTUALI "Dipendenti" PER COME MERITANO: ANDANDO A LAVORARE COME TUTTI E SENZA ALCUN PRIVILEGIO. SE ANDIAMO AL GOVERNO FACCIAMO DUE BELLE LEGGI, UNA LEGGE RETROATTIVA: I NOSTRI ONOREVOLI PRENDERANNO LE PENSIONI IN BASE AL SISTEMA CONTRIBUTIVO ABOLENDO TUTTI I PRIVILEGI DI CUI GODONO. SECONDA LEGGE IMMEDIATA: DIMINUIAMO DEL 50% IL NUMERO DI SENATORI E DEPUTATI.
FATTI CONCRETI PER UN POPOLO CHE E' STUFO DI MESSAGGI PROMOZIONALI.
BUON ANNO BEPPE, SIAMO TUTTI CON TE

fabrizio scida 06.01.11 08:44| 
 |
Rispondi al commento

o bravo peppo crillo, sei proprio un bell'omino che gli piace parlare della politichina

guido zucconi 05.01.11 13:33| 
 |
Rispondi al commento

Pareggio!!!! ITALIA-BRASILE 1-1
Papi salva la nipote di Mubarak, Lula salva il nipote di Garibaldi!!!!

graziano arrigoni 04.01.11 15:33| 
 |
Rispondi al commento

A propostio della FIAT e di "farsi i cazzi propri"...mi sembra che la cosa stia diventando un must un imperat una filosifia di vita nel BelPaese negli ultimi tempi, stravolgendo cosí quello che invece dovrebbe essere il rispetto degli uni verso gli altri e delle libertá individuali intese invece come "cazzi propri"...ieri al MAXXI di RM nnstante il divieto di fotografare molti ma mooolti avevano macchina fotografica con tanto di flash e nn ho visto addetti intervenire, neanche quando ho pensato di far loro presente quello che con palese evidenza accadeva sotto i loro occhi.... cosí quando l'ennesima persona stava per scattare una foto, lo confesso!, nn ho resisitito e passandole accanto le ho sussurrato "guardi che é vietato fotografare"...la ragazza si é spaventata nn aspettandosi certo che qualcuno interferisse nella sua lecita pratica (a che serve l'avviso di divieto all'ingresso, alle casse un pó ovunque??)... mi sarei aspettata che smettesse o per lo meno di dileguasse..invece rivolta alle persone facenti parte del suo -immagino- gruppo, ha esclamato "ma perché la gente non se fa i cazzi propri??.."
che altro aggiungere?

Maria Giannelli 04.01.11 10:38| 
 |
Rispondi al commento

Condivido..... in particolare la riflessione circa lo spostamento delle tasse.
In primis bisogna adottare la carbon tax agevolando così le energie veramente rinnovabili in secondo luogo si dovrebbe detassare il lavoro in modo da favorire la competitività del sistema italiano.
In sintesi più inquini più paghi .....ma in cambio pagherai meno i lavoratori, favorendo così le aziende che punteranno su energie pulite e le aziende che vogliono realizzare investimenti in questo senso.

G Muccio, Bologna Commentatore certificato 04.01.11 00:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

qst è saxer parlare al popolo italiano, qst è dire la verità, vai Beppe, nn t ferma nexuno, se la stanno facendo addosso, l'Italia nn reggerà ancora x molto

Jacopo Cicatiello (jackynet), mazara del vallo Commentatore certificato 03.01.11 18:50| 
 |
Rispondi al commento

Devo dirlo sinceramente, il made in Italy esclusivo fatto in cina o in polonia, il polo della moda, del lusso italiano rappresentato da vecchi incartapecoriti egocentrici e coi volti implasticati a testimonianza della falsità interiore mi ha stancato, mi ha sdingato, mi ha riempito come un siringone di melassa botulinica venefica. Chiarisco subito, non sono anti-italiano, anzi!
Occorrerebbe capire dove è finita quest'Italia; dov'è andata l'Italia dell'ingegno unito alla creatività funzionale e artigianale, l'Italia dei sorrisi semplici davanti ad un bicchiere di buon vino in una trattoria di campagna, l'Italia della gente, dov'è?
La notizia, fresca fresca di anno nuovo, di una 600 speronata da una Ferrari sul GRA romano mi sembra una bellissima metafora del modo in cui l'Italia e il suo ingegno si sono strasformati.
Un banale diverbio stradale, una Ferrari che scalpita dietro una sfigata 600 che non la fa sorpassare, che onta! Che affronto!
C'è l'Italia low-cost e l'Italia top-vip-power in quel tratto di strada vicino all'uscita 28 del grande raccordo anulare.
Alla fine, stanchi di avere quel catorcio su ruote, quella cuccia di cane a motore, quella fialetta puzzolente con la marmitta, davanti alla loro vip-Ferrari-club-car i due Italiani vip hanno deciso di speronarla, bloccarla, scendere dalla loro vip-car e spaccare i vetri e la faccia di quello sgorbio che ha osato affrontarli.
Ebbene, all'intervento dei Carabinieri, si scopre che i due vip sono pregiudicati e che nella loro vip car c'erano 27.500 euro in contanti (superiore allo stipendio medio in un anno in Italia) frutto di non si sa cosa e prontamente sequestrati.
Nell'Italia dove quasi metà della ricchezza è in mano al 10% delle famiglie, dove ci sono lobbies potenti ed egoiste che farebbero di tutto pur di aumentare il profitto, dove Marchionne si batte per togliere ai lavoratori i diritti acquisiti dai loro padri in decenni di lotte, dove Montezemolo... senzazione.blogspot.com

Davide M., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.01.11 18:37| 
 |
Rispondi al commento

Un semplice calcolo:
Il debito pubblico è di 2000 miliardi e il patrimonio è di 4000 miliardi: se il 10% della popolazione ha in tasca il 50% del patrimonio... il 90% della popolazione arriverà presto a perdere tutto quello che ha. A questo punto meglio sarebbe che il debito pubblico arrivasse al più presto a 4000 miliardi: senza fare tanti conti. Chi ha avuto ha avuto, chi ha dato ha dato.....ce la possiamo fare.

Quinto Carnera 03.01.11 11:58| 
 |
Rispondi al commento

Buon 2011 a tutti.
Con l'anno nuovo avrei un desiderio,ogni giorno se ci pensate con semplici gesti possiamo rafforzare compagnie telefoniche assicurazioni banche supermercati Fornitori di energia etc etc.
Be io vorrei convogliare il più possibile l'economia alle aziende migliori,o più precisamente alle meno peggio.Cosa ne dite?
Analizziamo le varie aziende e una volta catalogate divulghiamo le migliori.
Quelle a CINQUE STELLE.

“Se un uomo sogna da solo il sogno rimane un sogno, ma se tante persone sognano la stessa cosa, il sogno diventa realtà - H.Camara”


GRAZIE

dario santantonio Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.01.11 02:08| 
 |
Rispondi al commento

IN ALTO I CUORI CARISSIMO!
mi ricordo, mi ricordo... CORAGGIO BEPPE QUESTO HA TUTTO L'ASPETTO PER ESSERE UN GRANDE ANNO :) QUALCOSA SI FARA' SICURAMENTE. IL FUTURO E' NELLE NOSTRE MANI, O MEGLIO NEI NOSTRI CUORI!
Auguroni ^_^

Oscar C., Lodi Commentatore certificato 02.01.11 22:04| 
 |
Rispondi al commento

http://www.perdotempo.it/post/2010/12/27/nucleare-pubblicita-ingannevole/

Ciao Beppe,(scusa se ti do del tu), ti invio questo indirizzo.....
Direi molto interessante, no !!!!
Anche qui ci vogliono fregare!!!
Mi sembrava strana questa pubblicità sulle centrali nucleari, infatti lo è!!!
Cosa ne pensi??
Cordiali Saluti.

Riccardo

Riccardo Dalboni 02.01.11 14:58| 
 |
Rispondi al commento

Gli italiani si sono dimostrati migliori nei tempi peggiori, certamente, imbracciando un mitra come nella Resistenza che purtroppo per noi oggi, lasciò incompiuta l'opera. Speriamo serva da monito a chi si ritroverà nella stessa situazione e la porti finalmente a termine|

Riccardo Tucci 02.01.11 10:40| 
 |
Rispondi al commento

Beh....sarebbe carino passare alla storia come la generazione che ha fatto la prima rivoluzione italiana!!

londinesino ., Napoli Commentatore certificato 02.01.11 10:27| 
 |
Rispondi al commento

Auguri a tutti!!!! Volevo informavi, che stiamo creando una lista civica 5 stelle a Chivasso (to) a fine gennaio, inizio febbraio, presenteremo le nostre idee e non il candidato sindaco. Si vince con le idee non con le faccie. Chi volesse maggiori info, ci può trovare sul web cercando movimento
5 stelle Chivasso.

Luca guer 02.01.11 00:01| 
 |
Rispondi al commento

Sentito il messaggio di fine anno del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ?
Punti salienti sono stati: fare largo ai giovani e ridurre le spese e gli sprechi di denaro pubblico.
Bè, detto da uno che a quasi 90 anni non ha la minima intenzione di ritirarsi e rappresenta un istituzione( la presidenza della repubblica ) che costa agli Italiani un occhio della testa, è veramente una bella presa in giro di fine anno.
Sapete vero, che il quirinale ha piu' del doppio del personale della casa bianca USA?

carlo s 01.01.11 21:46| 
 |
Rispondi al commento

Più a sinistra che a destra si invoca il lavoro per tutti, quando tutti sanno che non sarà possibile riaverlo o averlo se non per pochi. Hanno voluto mettere a contatto due economie totalmente diverse, l'occidentale altamente avanzata sindacalmente e nei diritti dei lavoratori,e quella cinese e indiana e del medio oriente a livelli di schiavitù, in nome della globalizzazione che ha portato solo vantaggi a capitalisti, spostando ingenti quantità di merci, creando solo per loro grandi profitti.
Il mondo andava verso la globalizzazione, ma doveva essere attuata con graduatlità, per non creare questi sconpensi che difficile risanare.
La nostra casta politica formata da gente incapace non ha fatto altro che assecondare,trovando in questa globalizzazione un motivo per procurarsi grandi vantaggi, infiltrando anche camorristi, delinquenti con i quali fanno affari d'oro, approfittando anche delle leggi Italiane che gli permettono di stare in Parlamento.
Una categoria che sta trovando il suo terreno fertile è quella degli avvocati, la quale non appena sta per approvarsi una legge che semplifica la vita dei cittadini, fanno di tutto per insabbiarla (vedi quella sui condomini).
In questo marasma non si sa come ne usciremo o se usciremo.
Quindi parlare di lavoro o di ripresa non ci crede più nessuno. La prima cosa da farsi e cacciare a calci nel culo la maggior parte se non quasi tutta la classe politica, la quale a cominciare dal nostro benamato Berlusca capostipide dei ricercati che siedono nel Parlamento non è disposta ad andarsene.
La seconda cosa da farsi è mettere dei dazi sulle merci provenienti dai paesi che non rispettono le elementari regole del lavoro, per portare ad una concorrenza leale.
Se tutto questo non potrà avvenire è bene che i giovani, che sono senza futuro, senza pensione, senza lavoro e senza avvenire, si ribellino anche con forme più pressanti ed insistenti per farsi sentire, altrimenti per loro non ci sarà nenche la speranza. Cenzi da Cerignola

Vincenzo Pizzolo 01.01.11 21:14| 
 |
Rispondi al commento

MI SONO INNAMORATO DI BEPPE GRILLO

MASSIMILIANO GASCO, MILANO Commentatore certificato 01.01.11 20:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Si sta come
d'autunno
sugli alberi
le foglie."

Ungaretti parlava dei soldati sul Carso.

Ai giorni nostri si addice ai cialtroni che ci governano. Caduchi.

Sheridan Tics 01.01.11 19:14| 
 |
Rispondi al commento

"E' meglio abolire la servitù dall'alto, prima che si abolisca da sola dal basso" (Zar Nicola II)
La Storia insegna che esiste una soglia oltre la quale le masse esplodono perche' non possono più sopportare l'ingiustizia e gli stenti causate da classi politiche indifferenti e corrotte. Chissà se "Lorsignori" - e i lacchè di cui si circondano o che li votano - si rendono conto delle avvisaglie di un vento che sta cambiando.

Sheridan Tics 01.01.11 19:06| 
 |
Rispondi al commento

Perchè i giovani devono prendere il controllo del paese?Se la classe politica ha fallito il compito di servire il paese ed ha fatto i suoi comodi,la colpa non è solo degli adulti e dei pensionati ma di tutti,compresi i giovani,che magari schifati dai nostri governanti,non sono più andati a votare!Si devono organizzare tutti i cittadini,giovani ed anziani,innanzitutto andando a votare per cambiare il nostro paese.Questa è la regola civile e democratica,altrimenti il cambiamento si potrà avere solo con una rivoluzione,con la violenza e l'eliminazione cruenta di tutta la casta!E' questo che vogliamo?...

giancarlo frequenti 01.01.11 18:41| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti, ieri sera ho festeggiato l'ultimo dell'anno con il nostro Beppe a Udine...Ho un quesito da proporvi e gradirei qualcuno mi rispondesse..magari lo stesso Beppe, onde essere chiari e precisi! Ad un certo punto dello spettacolo ci ha fatto vedere come la ns. privacy in realtà è poco tutelata, connettendosi ad un sito (www.spokeo.com) ed inserendo il nome del ns garante della privacy lo stesso sito dava dei risultati sconcertanti relativi allo stesso quale indirizzo e molti dati anagrafici. Ora io ho provato ma non viene fuori nulla... sembra funzionare solo con cittadini americani! Ho visto che serve pagare per avere tutti i dati però se la persona è presente in database anche gratuitamente dovrebbero uscire come ci ha fatto vedere Beppe ma in realtà la pagina che ci ha mostrato non esiste! Mi sapete dare delucidazioni! Grazie a tutti .. BUONA ANNO

Gianpiero dZ 01.01.11 18:09| 
 |
Rispondi al commento

Stiamo come Alberi e Marmi , flessi, Monchi, in un Cimitero Australe.
L'isola di Pasqua Lunare.
Altro che Natale, è il Caos dopo l'Abbracccio Satanico.
Radici Divelte, vetri Infranti, Coppelle frantumate, famiglie d'alberi Bruciate, Fonti Avvelenate, muri Sbreccati, colonne Supine, Vergini fuori le Mura Spoglie , ad Allattar bimbi al seno.
Mercenari in Arme, a Guardia.
Poi, Porci grassi nelle Piazze, nei Circhi, nelle Tabherne, nelle Chiese a Pascolar tra le Rovine della Santa Urbe.
Quella che fu una Citta', dal Crocicchio di due Strade, segnate dalla Sacra Cripta: il Mundus...
L'Ordine di Grazia nel Ricrear il Cosmo.
Un Ombelico Cosmico, a riprodursi in una Geometria a calar nella miriade di Microcosmi che Massimamente si posson Rimirar nell'Uomo.

L'Ordine del Cosmo e del suo Generatore, si trova lì, in quella Santa Selva ch'è la nostra Vita.
Così Lordata, così Ferita, Arsa.
La nostra Citta' Interiore, dovra' Vibrare, Sorgere dalle sue Ceneri.
Una Goccia Chiara, Fresca e Dolce, a Pulirla e Vivificarla, dovra' pur Essere.

Io, gia' la vedo nel tuo Guardo, ove gli Occhi scavasti a Pozzo: " Fammi Bere, per Favore".

Dolci le Acque di Samaria...

enrico w., novara Commentatore certificato 01.01.11 18:08| 
 |
Rispondi al commento

Momento Cinema 5 Stelle:

Documentario " Mohamed Jadill e l'asino".

http://www.youtube.com/watch?v=bohSH3TyEFU

harry haller Commentatore certificato 01.01.11 17:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

buon anno a beppe e collaboratori.resistere resistere resistere

stefano c., trento Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.01.11 17:52| 
 |
Rispondi al commento

buon anno a tutti

e caro Beppe
ora, con tutta la buona volontà, se lo stato
vuole contare sul mio risparmio privato,
allora siamo messi decisamente male.

ho cominciato l'anno con aragosta, buona.

psichiatria. 1 01.01.11 17:41| 
 |
Rispondi al commento

Siamo decisamente DINOSAURI,NON riusciremo a sopravvivere agli SCHIFONI,ai BOSSACCHIOTTI se pur handicappati con le narici corrose,profittatori dei creduloni montanari che assieme all'altro bieco montanaro TREMORTI,mungono i "sostenitori"fino ad esaurimento oppure,al ministro della guerra,povero cinghiale GRUFOLANTE,rozzo e ineducato,non riusciremo a sopravvivere nemmeno ai veterocomunisti del PD-L che sono riusciti a DISTRUGGERE un partito conformato per la società CIVILE e che ora distruggeranno quel poco che rimane delle spoglie,lascito del grande ENRICO che presente in noi sta tentando di salvarci.NON sopravviveremo perchè si è insinuata nella società CIVILE la peste del secolo, l'INDIFFERENZA,la scarsezza di DIGNITA' umana peggio.il MENEFREGHISMO di bieca provenienza fascista.Tutti reclamano,vorrebbero, auspicano,snocciolano una serie di concetti INUTILI così noi NON ce la faremo e soccomberemo ai PIDOCCHI politici che ci divoreranno con le loro larve.L'handicappato ha già istruito le pratiche per l'eredità,o ci diamo una mossa o la morte farà il suo corso.

emi f., voghera Commentatore certificato 01.01.11 17:36| 
 |
Rispondi al commento

Anch'io vorrei essere una libellula, ma come tu ben sai, Beppe, al mondo ci sono molti più scarafaggi che libellule, e nessuna libellula è mai riuscita a convincere uno scarafaggio a sottrarsi alla comoda sensazione di sentirsi maggioranza. Ci terremo Berlusconi, D'Alema, Tremorti, Casini e compagnia bella ancora per molto, molto tempo. Votati e applauditi da tantissimi giovani scarafaggi. Non hai idea di quanti ce ne siano, Beppe. Non si vedono, sembra che la maggior parte dei giovani siano quelli di cui parli tu, ma non è vero. La maggior parte dei giovani se ne frega delle libellule. Buon anno.

Nicola Carpi 01.01.11 17:30| 
 |
Rispondi al commento

per fortuna abbiamo questi uomini che sono tutti di un pezzo e ci guidano.
BOSSI - ANSA - 7 marzo 94
"Non ci sarà mai un premier della P2". Escluso "un governo con i fascisti, perché saremmo mesi al bando in tutta Europa". "Berlusconi rappresenta quei cinque partiti che hanno rovinato il nostro Paese e che, attraverso lui, si sono riuniti per tentare di resistere, ma l'operazione, per fortuna, è fallita".

luca giorgia Commentatore certificato 01.01.11 17:30| 
 |
Rispondi al commento

Approfittando dell'inizio del nuovo anno mi sono regalato dallo Store Itunes i seguenti album Gratest hits a 4.99 eurozzi cadauno

Soul Quenn - Aretha Franklin ( 60 song)
Simon e Garfunkel - Omonimo ( 14 song)
Bob Dylan - Greatest hits ( 12 song)
Carpenters - Gold ( 20 song)

Buona musica a tutti


I serpenti si Nutron di Passerotti.
E levatole l'Abito claustrale, ne fan d'una Rondinella, Boccone.
Per questo ad Arcore, non fan piu' Nidi.
Sol si sente il Verso del Cucu^.

Nelle Selve Pagane, l'Angelo della Vittoria, si fa di Granito fissa Nudita', al par delle Sorelle Romane, ai Ceppi d'un Altare della Patria che ebbe a Marito un Bieco Nazionalismo.
Stanotte, in una casa di Vallata, anch'essa Schierata, è entrato il Puzzo della Morte Afghana.
Quando il Padre non è piu' fra Noi, succedon queste Cose.
La Corruzione è innanzitutto Marcescenza.
Il destino di quel Giovane ghermito da un Pozzo Nero.
Quando nei nostri Boschi non senti il Profumo degli Angeli, allora è il tempo delle Campane a Morto.
Bell'Inizio d'anno, al Paese dei Morti.
Tang! Tang!Tang!, il Martello Macabro sul Campanile.
Siam Deficienti, perdiam tutti i Pezzi, anche l'Anima.
Siam un paese d'Anime Morte.
Venduta al Diavolo, per un posto in Catena.
O nel Tritacarne.

Quando Spiro', Gesu' affido' al Vento il Respiro dell'Uomo, ed Esso ando' su tutta la Terra, fecondo di Vita ad Assisi, Todi, Cascia, Padova...

Ora, abbiamo le Nari chiuse a quel Respiro Divino, $ervi del $erpe nano e della sua Enorme Tetta e stiamo, $torditi nella Corruzione.
Subumani, a Marcire.

Sara' solo il Respiro del Bello a Risvegliarci.
Quando sentiremo il suo Soffio, entro di noi.
Quando l'avremo Accolto, nel nostro Talamo.
Specchiata in Volto quell'Espressione d'Angiolo, che sol nella Donna Trovi, a Volte...

enrico w., novara Commentatore certificato 01.01.11 17:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Barnarad avrà anche i suoi estimatori privati ma sul piano dei cambiamenti politici italiani è e resta uno zero.

viviana v., Bologna 01

Cara Viviana
il Barnarad esprime in maniera distorta quello che da mesi cerco di portare alle orecchie e alla mente di molte persone

Questo post antico!
"Alcuni giorni fa' il Grillo apostrofava le ridicole ribellioni femminili contro il maschilismo come eroiche e giuste senza osservare che il maschilismo ormai da anni e' stato scalzato dalla vita sociale da un impero di culi e tette e da cervelli grandi al massimo come quelle delle galline.
Ora con accenti ridicoli attribuisce alle campagne e alle persone anti gnomo pazzo l'opera di foraggiamento dello stesso.Feci osservare anche allora che il Grillo sotto le sembianze di un agnello sia lui stesso la balia dello gnomo pazzo forse in maniera inconsapevole?,non ci credo!
Sarebbe ora di smetterla di gridare al lupo per poi ritirarsi in fondo al gregge ,quando il lupo quasi morto viene riportato in vita dal soccorso di alcuni e non politicanti di turno,compreso il grillo(molte chiacchiere pochi fatti)L'uomo non e' che una bestia con qualche istinto di pieta', io non ne' ho alcuno quindi non sono una bestia!! questo non e' un complimento ma una pura e rara forma di cattiveria senza pieta', lo gnomo pazzo non e' una bestia ma un uomo cattivo da estirpare ,ogni altra valutazione delle sue azioni e' irriguardoso e offensivo contro l'essere umano, bestia che sia.
a grilloooooooooooo
Basta osservare ,leggere, e poi tirare le conclusioni!
Le tue! non quello di grillo che sia....

antonio s., pescara Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.01.11 16:48| 
 |
Rispondi al commento

l'Italia, non concede estradizioni per i paesi ove, per il reato di cui è accusto il rifugiato, sia prevista la pena di morte.
Ancorché, rifiuta l'estradizione, per i paesi nei quali sia praticata la tortura.
L'Italia, non ha mai sottoscritto il trattato con il quale, le percosse, le sevizie, i maltrattamenti di prigionieri o indagati, da parte delle forze dell'ordine, siano considerate una tortura (G8 2001 Genova docet).
Non vi viene in mente che Lula, abbia pensato che noi siamo addusi a seviziare i prigionieri ( " ....i prigionieri si bastonano di sotto, il negro ha visto tutto..."), e, proprio per questo, non ha concesso l'estradizione?

antonio d. carrara 01.01.11 16:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Secondo Bossi (fonte http://milano.repubblica.it/cronaca/2011/01/01/news/bossi_i_sospettati_d...) i ragazzi arrestati come i presunti attentatori alla sede leghista di Gemonio sarebbero figli di militanti padani.
Ma allora c'è ancora un briciolo di speranza!

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 01.01.11 16:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa,mandata in data non sospetta per significare la realtà della situazione italiana!
Usate il cervello non i piedi!
basta!!!!!!!!!Si consegnasse alla giustizia il capo banda dei corrotti in italia poi vediamo.....


portavoz@planalto.gov.br;


Sig. presidente Lula le invio la presente per invitare la sua illustrissima persona ad interessarsi del caso Battisti ,attualmente ancora trattenuto nella carceri Brasiliani.
Voglia concedere al suddetto la carcerazione nel suo paese e non rispedirlo nel paese dove io attualmente vivo cioe' l'italia,sottolineo paese non nazione perche' oramai questo paese e' ridotto da corrotti e corruttori ad una cloaca a cielo aperto.
Scontare una pena detentiva nella sua grande nazione non e' la stessa cosa che scontarla in italia , la sostanziale differenza si trova nel fatto che non si capisce perche' mafiosi ,corrotti ,ladri in italia sono in liberta' mentre Battisti debba essere carcerato .
Non conceda la estradizione perche' in italia si va in galera senza aver commesso nessun reato mentre gli assassini sono in liberta' la vita di quell'uomo e' nelle sue mani.(non ho nessun tipo di legame con Battisti ne con il colore politico delle sue azioni)
Nel ringraziarla
porgo i miei piu' Distinti saluti.

antonio s., pescara Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.01.11 16:26| 
 |
Rispondi al commento

Visto che questo commento è stato bannato, lo riposto, tanto per rispondere una volta per tutte a chi ci riprova a lodarlo
Tanto per ricordarlo, Paolo Barnard è un acerrimo nemico di Grillo e del M5S e li attacca a ogni pié sospinto. Il suo odio per il comico è totale e scellerato e i suoi attacchi costanti. Chiama Grillo 'la Vanna marchi italiana', lo considera 'dannoso al paese'.
Per Barnard le denunce che Grillo fa della casta sarebbe irrilevanti e dispersive e alla fine farebbero comodo alla casta stessa. E' un leit motv di quella sx estrema che nessuna caca e che muore in se stessa, arida, ininfluente, nullafacente ma livorosa contro chiunque faccia qualunque cosa
Cecondo questo Barnard, chi scrive sul blog di Grilo e chi partecipa alle sue battaglie perde solo tempo perché Grillo è diseducativo e spinge molte persone a campagne vuote di risultati che attaccano mali piccoli dimenticando i guai grossi e permettendo dunque al Potere di agire anche meglio. Alla fine dunque, per Barnard, Grillo è di aiuto a Berlusconi.
Secondo lui, Grillo si propone come un Antisistema che finisce col servire il Sistema, in perché non è molto diverso, e distrae le poche forze civiche rimaste, disperdendole in isterismi di piazza assolutamente inutili, che lasciano il tempo che trovano, mentre il potere diventa anche più forte.
Secondo Barnard ci sarebbero in Italia un sacco di persone che non servono a niente e fanno solo perdere tempo e con le loro denunce non smuovono una foglia, a cominciare dalla Gabanelli, poi Santoro, Grillo, Di Pietro, Travaglio, De Magistris...
Insomma in Italia c'è solo una voce significativa ed è la sua!!!!
Mi permetto di essere piuttosto perplessa di fronte a tanta megalomania!
Barnarad avrà anche i suoi estimatori privati ma sul piano dei cambiamenti politici italiani è e resta uno zero.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 01.01.11 16:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ergastolo in Usa per una rapina da 11 Euro…
PostDateIcon 30 dicembre 2010 | PostAuthorIcon Autore: Lino Bottaro

Gli esportatori di democrazia, quelli che invadono nazioni provocando milioni di morti impunemente, criticano oggi la condotta della Russia riguardo l’estensione della pena all’oligarca Khodorkovsky accusato di aver derubato lo Stato e quindi i cittadini per miliardi di euro. I campioni di Democrazia sono arrivati a tanto. Frau Merkel di Germania si accoda nella miagolata. Che spettacolo! ndr

Fonte: ilcorriere
Libertà in cambio di un rene

Gladys Scott lo donerà alla sorella Jamie. Sospeso per entrambe l’ergastolo. Le cure costavano troppo allo Stato

DOPO 16 anni di carcere nello stato del Mississippi. Gladys Scott lo donerà alla sorella Jamie. Sospeso per entrambe l’ergastolo. Le cure costavano troppo allo Stato

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 01.01.11 16:19| 
 |
Rispondi al commento

Mah.......

Quello che vi posso dire con certezza è che oggi ho mangiato una bella pasta al forno e delle ottime anguille fritte con contorno di broccoletti di natale conditi con dell'ottimo limone di sorrento :D
Che santa donna mia madre Rachele :D


---------- informazione di servizio ------------

avendo purtoppo finito il credito sul cell.
ed non avendo nessuna intenzione di uscir di
casa per andare a comperare un'altra scheda,
avviso tutti coloro che mi mandano sms di auguri
che contraccambio!

--------------- f i n e ------------------------


Che spettacolo di donna che è Viviana.
Se tu non avessi l'eta' della mia mamma t'avrei fatto vedere anche di peggio.
Buon 2011

Saluti, a dopo.


attentato.....
sede lega nord......
via marsala......
vicino abita il bossi......

non è che il figlio di bossi tornando a casa si sia ubriacato di marsala passando per la via,
ed abbia pensato che era già capodanno,
abbia sparato due petardi contro la sede,
credendo sia quella della lega araba,
si sia accorto tardi del danno,
abbia chiamato il pannoloto genitore,
e si siano inventati l'attentato,
onde evitare le giuste conclusioni di scarsa intelligenza del trota?

in fondo, di falsi attentati, loro......

il Mandi Commentatore certificato 01.01.11 16:00| 
 |
Rispondi al commento

Napolitano ! Che pena. Ha fatto un discorso per dire che lui è con i maltrattati. Si, però lui è in paradiso servito e riverito, mentre noi siamo all'inferno. Discorso per un personaggio di sinistra dovuto, ma penoso perchè non ha avuto il coraggio di rimandare al mittente la legge sull'università. podificarla poi firmarla.
Pertini e Scalfaro, si sarebbero comportati diversamente. Io non voglio offendere nessuno , ma anche se il presidente della REPUBBLICA CI PRENDE PER IL CULO, c'è da stare allegri.

BUON ANNO A TUTTI ALL? INFUORI DEGLI STRONZI.

mosti l., massa Commentatore certificato 01.01.11 15:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

qualcuno ha il numero di cell. del berluska?

vorrei mandargli gli auguri di buon fine.....


L.E.G.A.
Leccaculi
Ebrei
Gay
Antropofagi

N.O.R.D.
Nudisti
Orridi
Rottinculi
Dementi

Forza Mohamed, incazzati col rosso grillino buonista acculturato chic centri sociali rai 3 (che se lo incontri per strada scoprirai a tue spese che non è per niente rosso, buonista e acculturato, anzi se ti becca ti gonfia di manganellate e olio di ricino)


a onor del vero,
in patagnia 2 persone intelligenti ci sono...
...quelli dell'attentato alle vetrine della sede legaiola...

anib roma Commentatore certificato 01.01.11 15:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

grandissimo concerto di capodanno a vienna!!!!!
uno dei pochi riti natalizi che aspetto con ansia e apprezzo.

liliana g., roma Commentatore certificato 01.01.11 15:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ragionevole e responsabile: buon post.
Molte persone vanno all'estero, moltissime restano e si deprimono, alcuni arrivano al suicidio: questo è un mattatoio pianificato, e Draghi, per es., ne è molto più responsabile di Berlusconi !
Dobbiamo anche studiare un DIVERSO SISTEMA MONETARIO: QUESTO E' CRIMINALE E CRIMINOGENO !!! Trascurare questo sarebbe devastante! L'USURA NON E' UN LAVORO !!!

THX

Roberto Vian 01.01.11 15:33| 
 |
Rispondi al commento

Non c'è niente da fare...

Più hanno fatto danni e ne fecero assai in passato
più rompono i coglioni nel cercare le cure alla propria demenza social-economica !

chi sono?

LE MERDE CAPITALISTE ! chi altri se no!

ANCORA INSISTONO, EH!

(mi sono dato alla filosofia "spicciola", tra non
molto metterò su youtube un video per ragazzi...
tento una divulgazione illuminante!)

speriamo bene

BUON 2011 ! (ESCLUSO LEGHISTI-BERLUSCHINI-INFAMI)

Antonio D (☭ lenin), Roma Commentatore certificato 01.01.11 15:28| 
 |
Rispondi al commento

Gemonio, arresto e due denunciati
Bossi: sono figli di leghisti

"buonisti rossi grillini nullafacenti sudisti campani andate a lavorare!!!!" aahahahhahahahahahah!!!!!!!

legaioli BAVOSI DEMENTI

Giorgio Cigolotti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.01.11 15:23| 
 |
Rispondi al commento

- Ci vuole tanto tempo! E quando, non ci vuole tanto tempo?
- Perché il fulmine colpisca un uomo non ci vuole molto.
- Ma quanto tempo occorre per fare e conservare il fulmine? Non occorre molto tempo a un terremoto per inghiottire una città, ma quanto tempo ci vuole a preparare un terremoto?
- Molto tempo, immagino.
- Ma quando è pronto avviene e spacca tutto. Intanto è sempre in preparazione, anche se non si vede e sente nulla. Ti dico che se è sulla strada da troppo tempo, quel che deve venire è in marcia e viene. Ti dico che non si ferma e non arretra mai. Ti dico che fa sempre dei passi avanti. Guardati in giro. Guarda la vita di tutti quelli che conosciamo. Guarda la rabbia che cresce. Non è cosa che possa durare per sempre.
- Ma dura da tanto tempo, ed è possibile che non venga a tempo nostro.
- E allora?
- Non vedremo il trionfo.
- Lo avremo aiutato, nulla che avviene, avviene invano.

Dickens, "Le due città".

viviana v., Bologna Commentatore certificato 01.01.11 15:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Discorso del Presidente della Repubblica

L'Italia, a mio avviso, deve essere nel mondo portatrice di pace: si svuotino gli arsenali di guerra, sorgente di morte e si colmino i granai sorgenti di vita per milioni di creature umane che lottano contro la fame. Il nostro popolo generoso si è sempre sentito fratello a tutti i popoli della terra. Questa la strada, la strada della pace che noi dobbiamo seguire.
Ma dobbiamo operare perché, pur nel necessario e civile raffronto fra tutte le ideologie politiche, espressione di una vera democrazia, la concordia si realizzi nel nostro paese.
Farò quanto mi sarà possibile, senza tuttavia mai valicare i poteri tassativamente prescrittimi dalla Costituzione, perché l'unità nazionale, di cui la mia elezione è un'espressione, si consolidi, si rafforzi. Questa unità è necessaria, e se per disavventura si spezzasse, giorni tristi attenderebbero il nostro paese.

Non dimentichiamo [...] che se il nostro paese è riuscito a risalire dall'abisso in cui fu gettato dalla dittatura fascista e da una folle guerra, lo si deve anche e soprattutto all'unità nazionale realizzata allora da tutte le forze democratiche.
È con questa unità nazionale che tutte le riforme, cui aspira da anni la classe lavoratrice, potranno essere attuate. [...]
Bisogna sia assicurato il lavoro ad ogni cittadino. La disoccupazione è un male tremendo che porta anche alla disperazione. Questo, chi vi parla, può dire per personale esperienza acquisita quando in esilio ha dovuto fare l'operaio per vivere onestamente. La disoccupazione giovanile deve soprattutto preoccuparci, se non vogliamo che migliaia di giovani, privi di lavoro, diventino degli emarginati nella società, vadano alla deriva, e disperati, si facciano strumenti dei violenti o diventino succubi di corruttori senza scrupoli.

Bisogna risolvere il problema della casa, perché ogni famiglia possa avere una dimora dignitosa, dove poter trovare un sereno riposo dopo una giornata di duro lavoro. [...]

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 01.01.11 15:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Riepiloghiamo:

Scaiola riceve una casa in regalo a sua insaputa

B finge di aver ricevuto un Duomo in faccia e sulla finta ferita spreme sangue già raggrumato

Verdini è incolpato di gravi reati finanziari ma resta al suo posto di coordinatore del Pdl

3 procure accusano Cosentino di rapporti con la camorra ma B nega l'autorizzazione a procedere e lo mantiene al suo posto di coordinatore della Campania anche se ha diffamato con notizie false il candidato Caldoro

Feltri attacca Boffo e lo diffama,poi dice che scherzava

Per 2 mesi i media di B diffamano ossessivamente Fini per la casa di Montecarlo che si rivela una bufala

Tentano poi di attaccarlo rispolverando una storia di escort del 1999

Prima B aveva fatto liberare una puttanella minorenne dicendo che era la nipote di Mubarak

Belpietro finge un attentato a se stesso ma il capoguardia risulta un millantatore

Belpietro ci riprova e spara che Fini avrebbe tramato un finto attentato contro se stesso per incolparne B

Zaia tuona sull'alluvione del Veneto e chiede fondi pubblici e soldi privati ma intanto nega l'accesso ai rifiuti campani e un sindaco leghista attacca l'esercito perché è andato a toglierli a Napoli

Bossi regala posti quotati al figlio scemo.Gli assessori leghisti fanno cassa ovunque si trovano,il sindaco di Tosi promuove la moglie a 70.000 €,e la Lega vieta che si tolgano le Province perchè ci vuol far cassa sopra anche se con ciò costringe tutta l'Italia a tirare la cinghia con tagli a tutti i servizi e l'abolizione del 95% delle borse di studio agli studenti meritevoli

Intanto una leghista dirige in Senato una votazione scandalosa

Ora questa bella storia del falso attentato alla sede della Lega che però.. è stato fatto proprio da due leghisti!

Ma Basta!Io ne ho piene le palle di costoro!Di queste muffe!Di questi ladri e truffatori!Di queste bestie calzate e vestite! Di Bossi,di Berlusconi,di Cicchitto,di Quagliarello, di Alfano,di tutta questa massa di merde ambulanti! Ammazzateli tutti!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 01.01.11 15:20| 
 |
Rispondi al commento

LENIN (dalla cantina!):

Le pippe mi sa che te le fai tu,Antonio!Che cazzo vuol dire cio' che hai scritto?Nulla appunto!Non c'entra un cazzo con quanto scritto da me,sopra!E che c'entra la Sardegna con il Madagascar che rimane sempre un paese africano(io ci sono stato se e'per questo tutte le miniere sono in mano agli Israeliani,o comunque ebrei!E allora?).Paragoni un paese del terzo mondo alla Sardegna?L'indebitamento delle regioni e' dovuto alla delocalizzazione,al fatto che lo stato non puo' piu' "coprire i buchi" come faceva prima (CON LA LIRA!) cioe' (A DEBITO!COME FANNO GLI STATI A MONETA SOVRANA,CIOE'NON I PAESI MEMBRI DELL'UE CHE NON LO SONO PIU').MA LO VEDI CHE LO STATO ITALIANO NON HA PIU'MANCO I SOLDI PER RICOSTRUIRE L'AQUILA?????????SAI PERCHE'????????
...SE FOSSE STATO UN PAESE A MONETA SOVRANA AVREBBE STAMPATO TOT. MILIARDI DI LIRE(QUANTI NE SERVIREBBERO PER RICOSTRUIRLA)E L'AVREBBE RICOSTRUITA!!!!POI DAL DEBITO AVREBBE POTUTO RIENTRARE EMETTENDO B.O.T.CHE LA GENTE AVREBBE COMPRATO COME HA SEMPRE FATTO IN QUEI TEMPI!!!!!!

ORA SAI QUAL'E' L'UNICO METODO CHE HA L'ITALIA DI RICOSTRUIRE L'AQUILA????????????????????????????

CHIEDERE QUEI SOLDI AI MERCATI FINANZIARI,CIOE' A QUEGLI "STROZZINI LEGALIZZATI" CHE CI HANNO MESSI IN GINOCCHIO CON LA "STORIELLA" DELL'EURO E DELL'EUROPA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

...CON TASSI D'INTERESSE DA "USURA"!!!!!!!!!!!

....RISULTATO:L'AQUILA NON SI RICOSTRUISCE!!!!

...ALTRO CHE PIPPE!!!

Filiberto Laccabue_Ferrara_ 01.01.11 15:18| 
 |
Rispondi al commento

L'aveva detto il Pirozzi che l'attentato alle due vetrine puzzava di demenza leghista
Ma rivedete cosa scriveva la mosca della merda,il più cretino del blog, quello che con nomi femminili o leghisti o arabi impesta il blog per spargere la merda della PADANIA o di LIBERO e che non verrà mai bannato abbastanza e abbastanza in fretta:

"poveri ciula rossi disadattati e nullafacenti: talmente sicuri di essere acculturati e quindi furbi.. che con la macchina sono andati a lanciare i petardi in una zona piena di telecamere!!"

Oh tienitele tutta per te, idiota, la merda leghista, che tu e quella siete una cosa sola: merda e merda e merda, IDIOTA! SUPEREIDIOTA! che una fazione idecente come la Lega non poteva trovare altri che un cretino come te per diffondere le sue idee di merda!

d'altronde..son rossi...

viviana v., Bologna Commentatore certificato 01.01.11 15:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Stringere stringere, venire al sodo!

Alex Malpietro & Friends Commentatore certificato 01.01.11 14:53| 
 |
Rispondi al commento

Sursum MENTEM et corda!!!

Andrea D. 01.01.11 14:47| 
 |
Rispondi al commento

In un articolo intitolato “Capire i Moderni Sistemi Monetari”, Cullen Roche spiega che il sistema dell’euro è l’equivalente moderno del gold standard. Entrambi si basano su “vincoli di offerta”. I paesi che adottano questi sistemi restrittivi non possono espandere le loro entrate perché non c’è nessun posto dove prendere i soldi. Non possono ottenere più Euro se non prendendoli in prestito l’uno dall’altro, e tutti i paesi membri sono in debito.

I singoli paesi della zona euro non possono creare denaro dal nulla (?) con l’ “allentamento quantitativo”. Solo la Banca centrale europea ne ha il potere, ma non l’ha ancora usato per iniettare denaro nel sistema senza nel contempo ritirarne un pari importo. Di conseguenza...

Filiberto Laccabue_Ferrara_

°°°°

Dopo anni senza progetti l’agricoltura sarda è al collasso

Le condizioni finanziarie dell’agricoltura sarda sono al collasso, l’indebitamento complessivo sfiora i 700 milioni di euro, interi settori viaggiano con margini minimi di sopravvivenza, con gli ufficiali giudiziari fissi a notificare – ovile per ovile - atti di pignoramento e sequestro di beni.

In Sardegna, isola per eccellenza al centro del Mar Mediterraneo, nove pesci su dieci continuano a essere importati dalle valli di Comacchio, da San Benedetto del Tronto o dall’Est Asiatico. La bottarga di muggine è fatta con le uova dei pesci che giungono dal Brasile. Le aragoste consumate dai turisti non sono sarde ma made in Corea o Cuba. Arrivano dagli Oceani spigole e orate, pagelli e saraghi.

http://www.unita.it/italia/dopo-anni-senza-progetti-br-l-agricoltura-sarda-e-al-collasso-1.263424

La Sardegna importa il 90% della frutta che consuma, il 65% della verdura. Le patate arrivano dall’Emilia. L’aglio dalla Cina e dal Portogallo. Mandorle e noci dalla Turchia. In Sardegna, terra storica di allevatori, sette bistecche su dieci consumate nelle tavole dei sardi sono di carni importate dalla pianura padana, dalla Baviera, dalla Polonia o dall’Argentina.


Il ricco sottrae risorse al povero.
Avere un ricco al governo pensando che faccia del bene ai poveri è come credere a Babbo Natale.
Non è un caso se i poveri nel nostro paese sono in aumento da quando abbiamo un ricco al comando.

Carlo Carli 01.01.11 14:39| 
 |
Rispondi al commento

Vendola cade dalle scale e Radio Padania commenta: “Peccato, niente danni permanenti”. Vorrebbero che tutti assomigliassero al loro leader.
spinoza

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 01.01.11 14:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

senza alcuna conoscenza o consapevolezza, contestualmente al contratto di assunzione.

L’altro segnale è stato la legge 122 (finanziaria di stabilità) che ha sancito il passaggio coatto di tutti i lavoratori dal regime di TFS (Trattamento Fine Servizio) al regime del TFR (Trattamento di Fine Rapporto). Non solo questa manovra consentirà allo stato di tagliare migliaia di euro dalle liquidazioni dei lavoratori e di incamerare il maltolto al fine di distribuirlo ai soliti noti, ma soprattutto toglierà un ostacolo forte per l’adesione dei pubblici dipendenti ai fondi pensione e la devoluzione ad essi del TFR.

Infatti fino ad adesso i lavoratori della Scuola (gli unici a poter godere del fondo pensione negoziale ESPERO) se volevano devolvere il TFR dovevano prima firmare per l’abbandono del TFS e l’adesione al TFR con la conseguente perdita di migliaia di Euro di liquidazione.

La manovra faciliterà i Fondi pensione a raccogliere adesioni tra i lavoratori poco informati o artatamente disinformati. Ancora una volta avvertiamo i lavoratori che per i fondi pensione non vi è nessuna garanzia, né per la conservazione del capitale, né per un rendimento migliore del TFR.

I due fondi pensione più “antichi e stimati” Cometa (metalmeccanici) e Fonchim (chimici) hanno avuto negli ultimi 10 anni rendimenti medi annui rispettivamente del 2,51% e del 2,69% lordi, e bisogna ancora togliere da questi rendimenti, i costi, le commissioni, le tasse.

Il TFR, invece, ha reso negli stessi anni al netto di tutte le spese anche quelle fiscali più del 3% medio annuo garantendo capitale e un rendimento minimo anno per anno dell’1,5% più il 75% del tasso d’inflazione calcolato dall’Istat.
Comitato di Base dei Pensionati di Roma
(2)

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 01.01.11 14:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si moltiplicano i segnali che si sta avvicinando il tempo in cui dovremo sopportare un’altra campagna di falsità con la quale si cercheranno di indurre i lavoratori del Pubblico Impiego a devolvere il loro TFR a qualche fondo pensione chiuso (sinonimi: negoziale, sindacale, contrattuale) o aperto (Società Gestione Risparmio, banca, assicurazione) che sia. In tutti i casi ricordiamo a chi ci legge che i Fondi Pensione (cosiddetti) in realtà non sono altro che prodotti finanziari che nonostante i nomi non forniscono ai risparmiatori nessuna garanzia.

Il segnale più recente è arrivato il 20 dicembre dall’ARAN e dalle rappresentanze dei sindacati concertativi che hanno dato il via definitivo ad un altro Fondo Pensione negoziale per i lavoratori del Pubblico Impiego, dopo il Fondo ESPERO destinato ai lavoratori della Scuola. Il nuovo Fondo sarà il PERSEO destinato ai lavoratori pubblici dipendenti dagli Enti Locali (Comuni, Province, Regioni) e dal Sistema Sanitario Nazionale (medici, infermieri, biologi, veterinari, amministrativi, ecc.). Il Bacino potenziale dei lavoratori che potrebbero aderire è di 1 milione e 260 mila lavoratori. Il Fondo Pensione è nato nel 2007 ma potrà cominciare ad esercitare solo dopo la iscrizione alla COVIP (Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione).

L’altro fondo in gestazione è il SIRIO destinato ai lavoratori pubblici dei ministeri, Enac, Cnel, che in tutto potrebbero essere 300.000 ma che non è ancora passato dalla tappa della registrazione notarile.

L’unico fondo per i lavoratori pubblici negoziale è fino ad ora l’ESPERO che nonostante i molti anni di esistenza ha raccolto, fino adesso, soltanto 86.000 aderenti, che su una platea di oltre un milione di lavoratori sono solo il 7%. Di questi 86.000 il 20% circa sono lavoratori docenti ed Ata precari, assunti a tempo determinato, ai quali, a volte, in modo truffaldino è stata fatta firmare l’adesione, (1)

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 01.01.11 14:25| 
 |
Rispondi al commento

ciao a tutti e auguri ,avete notizie in merito alla vendita del palazzo della zecca e poligrafico in piazza verdi? altro palazzo venduto agli amici degli amici?

stefano pallotti Commentatore certificato 01.01.11 14:24| 
 |
Rispondi al commento

Hanno fatto fuori 17 cristiani?

E quanti ne abbiamo fatto fuori noi in Afghanistan?

Eh?

Bella domandina vero?

eh eh!

Okki per okkio dente per dente, belli!

Quella è gente che ha una cultura ULTRAMILLENARIA e una religione MONOTEISTA più giovane della nostra
AL PASSO CON I TEMPI!
Noi abbiamo fatto una guerra civile per avere il divorzio
C'ABBIAMO I PRETI CHE SI FANNO LE SEGHE!

ah ah!

Saluti.


Ha ragione Ascanio Celestini : chi fa la doccia non può fare la rivoluzione.
Dal recente rapporto della Banca d’Italia sullo stato della ricchezza nel nostro Paese, emerge che un 10% delle famiglie italiane detiene il 45% dell’intera ricchezza, un 40% l’altro 45% e il 50% delle famiglie detiene il rimanente 10% della ricchezza totale (andatevi a vedere “Il vero stato della ricchezza in Italia”, magistralmente spiegato da Claudio Messora del sito Byoblu.com). Capite che chi possiede ricchezza e privilegi non ha nessuna intenzione di perderli : è quella parte di Italiani che vota e continuerà a votare Berlusconi e compagni di merende, perché gli garantiscono le rendite di posizione. Chi si lamenta e vorrebbe una più equa distribuzione, sono coloro che detengono appena il 10% della ricchezza.
Troppo poco per impensierire questi farabutti.
Quando il 50% delle famiglie che oggi non ce la fanno ad andare avanti, comincerà ad invadere il campo delle famiglie più agiate, forse le cose cominceranno a cambiare.

roberto p. Commentatore certificato 01.01.11 14:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il bilancio delle vittime dei botti di fine anno conta un morto e 500 feriti, di cui 44 gravi. Tra i feriti i minori di 12 anni sono 68 e 59 quelli tra i 12 e i 18 anni. La regione più colpita, secondo i dati delle forze dell'ordine, è la Campania dove un uomo è morto a causa di un proiettile vagante. Sono 8, in tutta Italia, le persone ferite a causa dell'uso sconsiderato di armi da fuoco.

democratico b., Milazzo Commentatore certificato 01.01.11 14:06| 
 |
Rispondi al commento

Milano, la capitale della 'ndrangheta, non ha avuto il coraggio di organizzare un capodanno in piazza come hanno fatto tutte le altre città.
Questa amministrazione si è mangiata tutti i soldi dei cittadini.

Roberto Fires 01.01.11 14:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anche noi di Fare Politica vi postiamo i nostri migliori auguri di un 2011 libero dalle nefandezze di questa casta di politici, con la speranza che vengano spazzati via dal nuovo vento del M5S.

Fare politica 01.01.11 13:57| 
 |
Rispondi al commento

Mi sa che citare carlo martello e la battaglia di poitiers non si stato edificante e promettente (a parte che e' stata una scopiazzatura dal giornale)

Da wiki:
"Lo scontro di Poitiers in sé e per sé dovette essere di modeste dimensioni, di durata giornaliera e senza vincitori né vinti[1]. La "battaglia" non fermò le scorrerie saracene nella Gallia-Francia: nel 734 infatti veniva presa Avignone e contemporaneamente veniva saccheggiata Arles. Nel 737 gli arabi arrivarono a saccheggiare la Borgogna, dove prelevarono una gran quantità di schiavi da portare in Spagna. "

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.01.11 13:56| 
 |
Rispondi al commento

Carissimi Amici,
leggendo tutti i giorni i vostri commenti
sul l'italia e sul mondo
vedo che siamo in tanti a protestare sul web
e dire basta,
ma sono poche quelle persone che hanno il coraggio di staccare un giorno o piu partire andare a roma a manifestare contro la mafia politica,
qualcuno ci va ma sono pochi e vengono bloccati dalla polizia, ma se tutti uniti scegliamo un giorno..... fra 5 mesi....con tanta organizzazione e tanta voglia possiamo organizzare una manifestazione da record e cercare di cambiare le cose,
se lasciamo che ogni giorno MILLE PERSONE vanno a roma a manifestare non risolveremo mai niente, organizziamo queste persone in un unico giorno e vi posso assicurare che abbiamo gia 500 mila persone sul posto PERCHE QUEL GIORNO E......1 MAGGIO FESTA DEI LAVORATORI E NOI SIAMO ITALIANI LAVORATORIe non siamo rispettati dalla politica 1 SOLA PAROLA ......L'UNIONE FA LA FORZA........MANDIAMO I POLITICI A CASA.........
Concludo il mio discorso dicendo pensate a queste parole , e se beppe grillo o altri non ci accompagnano non abbiate paura NOI siamo gli italiani schiavi.............Ciao contattatemi jackmendoza@alice.it.............

sergio micatrotta 01.01.11 13:55| 
 |
Rispondi al commento

così, tanto per dar contro al legaiolpirla:

Incidenti stradali nella notte di Capodanno.
Tra Bergamo e Varese morte due ragazze

saranno sicuramente napoletane,
su auto napoletane,
scivolate su neve proveniente da napoli,
su strade asfaltate da napoletani.
vero "celticopadanalegaiola"?


Il discorso di Napolitano è stata la solita manfrina confezionata per l'occasione con annessi i complimenti dei politici.
Parole parole parole, fatti uguale a zero.
Sono li da anni e il paese sprofonda sempre più nella merda.
Un Felice Vaffanculo a tutta la classe politica !

Carlo Carli 01.01.11 13:49| 
 |
Rispondi al commento

Cinema, panettoni
sgonfi
al botteghino
I film italiani usciti sotto le feste non brillano negli incassi. Persino il consueto lungometraggio natalizio con De Sica e Belen stenta.

Grazie che non brillano... la gente non ha piu' voglia di ridere... c'hanno preso per culo tutti questi anni con queste cazzate ... ridessero loro... noi abbiamo finito i sorrisi...

Buon anno a tutti

franco f. Commentatore certificato 01.01.11 13:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La distribuzione della ricchezza negli USA
...
Il 10% dei più ricchi detiene il 71.5% di tutta la ricchezza. Il 72% degli asset finanziari sono direttamente in mano loro, 88% del denaro nei fondi comuni , negli hedge funds e nei fondi in generale sono denaro di loro, stessa cosa per il 60% del denaro in piani pensionistici o di accumulo o un qualsiasi altro piano, il 79% di tutte le azioni sono direttamente o indirettamente controllate da loro, il 77% del valore di tutti i beni immobili ( escluse le residenze principali ) è sempre annoverabile tra i loro possedimenti, così come il 98% dei bond direttamente posseduti.
La proprietà privata da un diritto è diventata il mezzo per la “conquista del pianeta”. Il capitalismo lo sapeva bene, ed è molto più saggio di qualunque banchiere centrale o di qualsiasi politicante populista, ed è per questo che il capitalismo in sé contiene oltre al problema la soluzione. Il capitalismo avrebbe fatto da tempo rientrare questa follia permettendo una serie di fallimenti a raffica, in cui avrebbero percentualmente pagato il prezzo più alto proprio gli appartenenti alla moderna classe patrizia. La distruzione conseguente ai fallimenti degli obblighi, avrebbe rimescolato le carte, e se è vero che le ripercussioni sarebbero state assolutamente drammatiche è anche vero che sarebbero state anche infinitamente più democratiche e soprattutto benefiche. La politica messa in atto dalle nostre banche centrali per assecondare, come dimostrato, la follia di un manipolo di uomini, non ha fatto altro che garantire l’impunità a tutti coloro che hanno profondamente sbagliato, a tutti coloro che, già estremamente ricchi, non hanno aspettato di arricchirsi ulteriormente in maniera “naturale” con il normale svilupparsi della società e della collettività.

Un bell'articolo consigliato:
http://intermarketandmore.finanza.com/distribuzione-ricchezza-sperequazione-economica-22097.html

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.01.11 13:40| 
 |
Rispondi al commento


Auguroni a TUTTI . Ricordiamoci che le case dove investono questi Signori sono l'Ultima cosa utile all'Uomo . Quindi destinati al Fallimento . Fuori i Politici di mestiere dai Coglioni.

pietro zambernardi 01.01.11 13:38| 
 |
Rispondi al commento

Una moneta senza stato e fisco rende fragile tutta l'Europa
di Joseph Halevi(Universita' di Sidney-NSW-)

Esiste ormai una crisi generale in Europa senza visibili o credibili vie di uscita. Essa è evidenziata dal continuo accendersi di focolai di tensione: dalla vicenda greca alla penisola iberica e ritorno, fino alle sempre meno velate allusioni all'Italia o dal drastico voltafaccia di Parigi.

Fino a poco più di un mese fa Sarkozy era convinto di poter ritardare al 2012-13 la riduzione del deficit francese entro i livelli dei parametri di Maastricht e Dublino. Adesso invece si parla di un precipitoso rientro a breve termine. E' un nuovo crollo di Parigi di fronte alla Germania, generato dalla paura che «i mercati», cioè le banche, speculino sulle ingiunzioni di tagli al bilancio che da Berlino e da Bonn, sede della Bundesbank-Bce, vengono emanati nei confronti dei paesi della zona dell'Euro.

Parigi teme che l'aumento del deficit pubblico faccia schizzare in alto il premio di rischio sui titoli del tesoro francesi rispetto ai quelli tedeschi. Oltre alla solita instabilità finanziaria, un tale evento metterebbe in crisi la posizione della classe dirigente francese in Europa, che è poi il punto di forza del suo controllo sul paese, isempre più ferreo da Jospin a tutt'oggi. La prospettiva, già in atto, è quindi quella di tagli di bilancio che non elimineranno il deficit, pena l'aggravarsi della crisi sociale, ma ridurrano comunque i servizi pubblici e l'occupazione.

Le reazioni tedesche e francesi alla situazione greca ed iberica stanno riportando alla ribalta sia il ruolo dei «mercati» finanziari (lungi dall'essere stati pacificati, speculano invece sui criteri di Maastricht-Dublino imposti dalla Germania), sia l'assoluta insostenibilità di tali patti e del sistema monetario europeo...

http://www.sinistrainrete.info/crisi-mondiale/789-una-moneta-senza-stato-e-fisco-rende-fragile-tutta-leuropa

Ermelinda Modellino(cognata di Salvatore)-Western Sidney- 01.01.11 13:35| 
 |
Rispondi al commento

Attentato alla Lega, i fermati sono figli di militanti leghisti

1 gennaio 2011

A rivelarlo è lo stesso Bossi, che ha anche detto: “I miei figli li conoscono”

Se fossimo negli anni Settanta, partirebbe subito il refrain del finto attentato. Siccome gli anni Settanta sono passati, suscita più che altro una certa ilarità la ‘rivelazione’ di Umberto Bossi. Che parlando a Capodanno con i giornalisti ha rivelato che l’esplosione di due petardi nella sede della Lega Nord a Gemonio, secondo la polizia, sarebbe stata provocata da due figli di leghisti.

IL FERMO – “I miei figli li conoscono“, ha detto il segretario del Carroccio dei due ventenni accusati dell’attentato alla sede del paese in cui il ‘senatur’ risiede con la famiglia. ‘Mi hanno detto – ha aggiunto – che le loro famiglie dovrebbero essere leghiste’, anche per questo in casa Bossi c’e’ chi non e’ certo che siano stati loro a far esplodere i petardi. L’atto in se’, ha sottolineato, “non e’ stata una cosa tanto grave, quanto un messaggio che va bastonato’ I due uomini sospettati di essere i responsabili dell’attentato contro la sede leghista di Gemonio sono quindi figli di militanti padani. Bossi però si e’ mostrato scettico sul fermo e la denuncia partiti ieri. “Mia moglie pensa che abbiano voluto chiudere subito il caso”, ha spiegato con la sua solita aria complottista.

http://www.giornalettismo.com/archives/107844/attentato-alla-lega-i-fermati-sono-figli-di-militanti-leghisti/

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 01.01.11 13:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sbaglio ho dal discorso di Grillo salta fuori che mentre gli Italiani che servono vanno all' estero (innovazione e ricerca)e vengono rimpiazzati dagli extracomunitari che fanno lavori inutili(edilizia)alla faccia di tutti gli anni in cui ti ripetevano che gli stranieri servivano a fare il lavoro che gli italiani rifiutavano!

Nerio Cappelli 01.01.11 13:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il capo dello Stato nel suo intervento di fine anno si è rivolto ai giovani "perché i loro problemi sono gli stessi dell'Italia".

mi chiedo:

ma con che faccia il presidente della repubblica si è presentato a fare il discorso di fine anno davanti ai giovani, così allegramente traditi qualche ora prima?

orgoglio e dignità sono optional, per certa gente?


Super-banchieri: un club di delinquenti decide tutto

di Giulietto Chiesa

A proposito di complottisti: dedichiamo questo commento a Pigi Battista e a tutti quelli che sostengono sempre, invariabilmente, le versioni ufficiali. Adesso ne abbiamo una nuova, quasi ufficiale ma, sfortunatamente, complottista al cento per cento. E’ del New York Times, e scommetto un milione di euro che né Pierluigi Battista, né Riotta, né De Bortoli, né nessun altro di questa risma ne parlerà ugualmente, anche se viene dal New York Times. Sembra una favoletta: ci sono nove-banche-nove, che si riuniscono una volta al mese da qualche parte a Manhattan, per decidere quanti milioni di disoccupati creare, quanta gente ridurre alla disperazione, quanti bambini devono morire di fame – in Africa, in Asia, non importa dove.

Volete sapere i nomi? Eccoli. JP Morgan, Goldman Sachs, Union de Banques Suisses (Ubs), Crédit Suisse, Barclays, Citigroup, e altre ancora.

Questo è il centro del potere mondiale. E’ da qui che si irraggiano le manovre speculative, è qui che si complotta, è qui che si inventano i ricatti contro i governi, è qui che si disfano e si fanno i governi, è qui che si decide quali ministri bisogna mettere, in quale governo.
Bene: questo è un complotto o non è un complotto? Come la mettiamo?

Uno che ne ha parlato in Italia si chiama Eugenio Scalfari, domenica scorsa; ha fatto un editoriale molto intelligente. Anche Scalfari lo sapeva: infatti disse che si trattava di un segreto di Pulcinella. Io ne parlai, qualche anno fa, scrivendo ”, insieme a Marcello Villari un libro che avevo intitolato “Superclan”. E parlai sapendo che mi avrebbero dato del complottista. Ma avevo fretta: sapevo che sarebbe arrivata la tempesta e decisi di parlare ugualmente. Invece Scalfari tacque, pur sapendo la verità; adesso, dottamente, ci spiega che costoro decidono tutto nel buio, decidono i nostri destini, il nostro futuro; ma anche adesso, dopo aver detto questo, anche Eugenio Scalfari non vuole...

E' proprio un bel casino! 01.01.11 13:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' difficile prospettare un futuro radioso per l'umanità. L'uomo è morto, e con esso la speranza di resurrezione. E non è necessario andare in africa per capacitarsene..
BURUNDI: BIMBO ALBINO AMPUTATO AL BRACCIO, MUORE PRIMA SOCCORSI
- Bujumbura, 1 gen. - Nuova, orrenda aggressione nei confronti della popolazione albina, in Burundi, dove gli stregoni locali utilizzano parti del loro corpo per riti magici. Un ragazzino albino e' morto dopo che gli era stato amputato un braccio, prima che i soccorsi potessero raggiungerlo. E' accaduto nella parte centrale del Paese. "Quattro banditi armati di fucili e machete hanno attaccato una famiglia con tre bambini albini sulla collina di Gahweze", nella tarda serata di giovedi', ha raccontato un funzionario locale, Joseph Ntahuga. "Hanno amputato il braccio del ragazzino prima di essere messi in fuga dalle urla della famiglia". Ephraim Havyarimana e' morto prima che l'ambulanza potesse raggiungerlo. In molte zone dell'Africa centrale, si ritiene che gli albini siano portatori di poteri magici. Ad ottobre, due ragazzini furono smembrati ed uccisi nella parte settentrionale e in quella meridionale del Paese; fino ad allora gli omicidi di albini erano stati concentrati soprattutto nella zona orientale di Ruyigi, vicino al confine con la Tanzania. L'ondata di assassini e' iniziata infatti proprio in Tanzania (oltre 60 albini uccisi dal 2007), ma le bande, specializzate nel rapire gli albini, soprattutto bambini, adesso si cominciano a spingere anche verso il Burundi. Secondo Kassim Kazungu, che presiede la societa' degli albini del Burundi, l'ultima giovane vittima ha portato a 16 il bilancio dei morti nel Paese, dal 2007. "Da queste parti, gli albini vivono in uno stato permanente di terrore e con la paura di essere uccisi in qualsiasi momento: chiediamo al governo di reintegrare la pena di morte per questi reati". (AGI)

Stefania. M. Commentatore certificato 01.01.11 13:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Attentato alla Lega, i fermati sono figli di militanti leghisti.

“I miei figli li conoscono“, ha detto il segretario del Carroccio dei due ventenni accusati dell’attentato alla sede del paese in cui il ‘senatur’ risiede con la famiglia. ‘Mi hanno detto – ha aggiunto – che le loro famiglie dovrebbero essere leghiste’,L’atto in se’, ha sottolineato, “non e’ stata una cosa tanto grave, quanto un messaggio che va bastonato’. I due uomini sospettati di essere i responsabili dell’attentato contro la sede leghista di Gemonio sono quindi figli di militanti padani.

http://www.giornalettismo.com/archives/107844/attentato-alla-lega-i-fermati-sono-figli-di-militanti-leghisti

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.01.11 13:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il papa che ne pensa della guerra in Iraq?

Anche lui pesa che sia un lavoro?

Non ha proferito una parola sull'argomento...

cettina* d., sicilia Commentatore certificato 01.01.11 13:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una cosa sola chiedo al nuovo anno:

CHE A TUTTI I LEGHISTI VENGA LA PELLAGRA


Papa: chi vuole la pace rispetti il diritto di avvicinarsi a Dio

STO IDIOTA SARA' RICORDATO PER ESSERE STATO UNO DEI PIU' GRANDI IDIOTI MONDIALI.

CHARLES BUKOWSKI

HANCK BUKOW (hanck17) Commentatore certificato 01.01.11 13:02| 
 |
Rispondi al commento

azz.....
e mi son svegliato da poco......

buon anno a tutti gli onesti
buon nano a tutti i ladri!

poi fate voi.....

il Mandi Commentatore certificato 01.01.11 12:59| 
 |
Rispondi al commento

Buon 2011


Capisc'a me

*Antonio Cataldi. (capisc'a me) Commentatore certificato 01.01.11 12:56| 
 |
Rispondi al commento

l'IDIOTA MORTO IN AFGHANISTAN ERA QUASI MIO PAESANO,THIENE-PIOVENE ROCCHETTE SONO 6 KM.

NESSUNA PIETA',NESSUNA LACRIMA,NESSUN RIMORSO.

UN'IDIOTA CHE PER I SOLDINI HA VOLUTO FARE LA GUERRA,UN LANZICHENECCO,UN MERCENARIO.

AUGURO A TUTTI I MERCENARI D'ITALIA DI FARE LA STESSA FINE

CHARLES BUKOWSKI

HANCK BUKOW (hanck17) Commentatore certificato 01.01.11 12:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

1.1.11
AUGURI&VAFFANCULO
CIAO

tommy boy 01.01.11 12:45| 
 |
Rispondi al commento

E' sempre un piacere rivedertri.
Buon 2011 Beppe.

impalpabile V 01.01.11 12:39| 
 |
Rispondi al commento

Mezzanotte di capodanno:
botti ,petardi,fuochi d'artificio etc.etc.

Per che cazzo buttare via tanti soldini?

Solo idioti patentati possono fare sta merda.

Auguro a chi ha fatto cio' e che e' rimasto ferito di non ricevere nessun risarcimento statale,nessun aiuto,nessun soccorso.

Auguro anche a chi ha sparato sti petardi che un petardo lo colpisca nel buco del culo con conseguente perdita della verginita'.

IDIOTI

Cazzo...se vogliamo fare il botto facciamolo nella maniera giusta:
facciamo saltare il culo a 1816 e compagni di merenda.

CHARLES BUKOWSKI

HANCK BUKOW (hanck17) Commentatore certificato 01.01.11 12:35| 
 |
Rispondi al commento

Buon Anno a tutti!
Ieri sera la mia ragazza e mia figlia mi han lasciato andare a vedere lo spettacolo di capodanno di Grillo a Udine meraviglioso come sempre!
Speriamo in un anno sempre più a "5 stelle", e spero un giorno dopo tanti spettacoli visti negli anni di Beppe di riuscire a fare una foto con lui da tenere in camera...
Teniamo duro ragazzi....

Ivan b., monfalcone Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.01.11 12:33| 
 |
Rispondi al commento

Auguri di buon anno ...mi sento di farli soprattutto agli operai della Fiat. Il Sergione e' riuscito, con la complicita' di un governo fantoccio e grazie alla pusillanimità dei sindacati, a togliere loro tutte le garanzie guadagnate attraverso anni di dure lotte. Ora davvero non hanno piu' certezze ne' tutele.

L'unica certezza e' che sul blog, a tratti, a raffica ogni tanto, arriva il solito troll legaiolo o berluschino che spara monate a tutto andare. Il rimedio e' sempre il solito:" Segnala commento inappropriato" e ce li levamo dalle scatole.
In alternativa propongo di entrare in massa sui siti forzasilvio.it e quello della lega e fare lo stesso. Anzi no. Sarebbe davvero tempo sprecato.

ciro c., quinto di treviso Commentatore certificato 01.01.11 12:31| 
 |
Rispondi al commento

Religione e scienza, da sempre alleate con l'unico scopo di impedire la vera evoluzione dell'essere umano, alla luce del sole inscenano litigi e contrasto, ma nelle tenebre dividono il bottino, ben custodito nei rispettivi forzieri. Solo affrancandovi da questi due poteri immondi, potrete dirvi esseri liberi, capaci finalmente di conoscere voi stessi. Tutto il resto è utile solo al sistema iniquo che vi rende schiavi incapaci di liberare le vostre VERE potenzialità.

Anima Mundi 01.01.11 12:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ci sono solo due giorni all'anno in cui non puoi fare niente...
...uno si chiama ieri, l'altro si chiama domani, perciò OGGI è il giorno giusto per amare, credere, fare e, principalmente, vivere. (Dalai Lama)

Diego Armando Maradona 01.01.11 12:26| 
 |
Rispondi al commento

AUGURI DI BUON ANNO A TUTTI!!! Da una libellula che è ritornata a volare grazie a Beppe e a questo blog.Grazie!

aurora f., albenga Commentatore certificato 01.01.11 12:23| 
 |
Rispondi al commento

LENIN STUDIA!!!

Ripristino del credito con una Banca di proprietà pubblica:
Il modello della Banca del North Dakota

Vi è un’altra possibile soluzione a questo dilemma. Né gli stati degli Stati Uniti, né quelli della zona euro possono stampare il proprio denaro, ma essi possono possedere banche proprie, che possono creare il credito bancario sui loro libri proprio come fanno tutte le banche. La maggior parte dei nostri soldi ora è creata dalle banche sotto forma di credito bancario, prestato a interesse. I governi potrebbero esercitare il loro credito e mantenere per sè l’interesse. Questo rappresenterebbe un risparmio enorme per la gente. L’nteresse è stato dimostrato che costituisce circa la metà del costo di tutto ciò che compriamo.
Solo uno stato americano possiede in realtà la propria banca – il North Dakota. A partire dalla primavera scorsa, il Dakota del Nord è stato anche l’unico Stato americano che ha riportato un budget in surplus. Ha il più basso tasso di disoccupazione nel paese e il più basso tasso di default sui prestiti. Il Dakota del Nord è di fatto sfuggito alla crisi del credito.

La Banca del North Dakota (BND) è un grande generatore di profitto per lo Stato. Ha realizzato un dividendo del 26% nel 2008. Il BND è stato istituito come “business del North Dakota come Banca del Nord Dakota,” rendendo i beni dello stato patrimonio della banca. La BND ha anche una base di depositi sussidiaria. Per legge, tutte le entrate del Dakota del Nord sono depositate nella BND. Ci rientrano anche i depositi comunali pubblici e privati. Oggi, il BND ha 4.000 dollari in depositi pro capite, e prestiti per circa lo stesso ammontare.
Estrapolando questi dati alla popolazione dell’Irlanda di 4,2 milioni di persone, un sistema di proprietà pubblica bancaria irlandese potrebbe generare credito per 16,8 miliardi dollari. Questo sarebbe sufficiente a finanziare la maggior parte del deficit Irlandese di 14.4 miliardi di euro (19,6 miliardi di dollari)...

Giuseppe Scopacasa - Emigrato in Australia 01.01.11 12:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@Eduardo Dumas

Appiccia il telefono...

te cerca Edy,c'ha fame!!!

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.01.11 12:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il presidente della Regione Raffaele Lombardo ha annunciato che verrà predisposta una norma, affinché, nei casi in cui si registri la necessità, la pubblica amministrazione assuma un congiunto per ciascuna della famiglie colpite da lutto nell'alluvione dell'ottobre 2009 che ha colpito Messina.

democratico b., Milazzo Commentatore certificato 01.01.11 12:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Undicimila morti muniti di pass. Quasi la metà dei tagliandi "H" per portatori di handicap erano intestati a persone decedute o emigrate in altri comuni. "Morti viventi" che hanno continuato a usufruire dei vantaggi legati al tagliando giallo e che, quasi sempre, beneficiavano anche di un posto riservato sotto casa.

La polizia municipale - che ha avviato le indagini - è rimasta sbalordita e ora, attraverso il suo comandante Serafino De Peri fa sapere che "chi detiene un pass irregolarmente si deve presentare subito nei nostri uffici per evitare una denuncia e una condanna per truffa e falso ideologico".

democratico b., Milazzo Commentatore certificato 01.01.11 12:16| 
 |
Rispondi al commento

La Regione siciliana si avvia a revocare per "evidenti profili di illegittimità" l'appalto assegnato al marito di Anna Finocchiaro. E la Procura di Catania apre un'indagine sulla procedura amministrativa che ha portato, senza gara, a quell'affidamento. Un fine anno amaro, per la famiglia della capogruppo del Pd al Senato: il caso-Giarre esplode e scuote non solo i palazzi della politica. L'assessore regionale alla Salute, l'ex magistrato Massimo Russo, annuncia che lunedì chiederà al manager dell'azienda sanitaria di Catania di annullare la convenzione del 30 luglio con la quale è stato dato incarico alla Solsamb, la società di Melchiorre Fidelbo (il marito della Finocchiaro), di realizzare l'informatizzazione dell'ospedale del centro alle pendici dell'Etna.

democratico b., Milazzo Commentatore certificato 01.01.11 12:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.facebook.com/pages/Caneliberonline/168270493207302?ref=nf

Caneliberonline 01.01.11 12:11| 
 |
Rispondi al commento

...La migliore soluzione sarebbe che la Banca centrale europea creasse denaro per darlo (piuttosto che prestarlo) ai governi, in proporzione alle loro popolazioni. Ciò consentirebbe di evitare ulteriori tagli alla spesa pubblica e, nei paesi con disavanzi di bilancio relativamente piccoli, i debiti nazionali potrebbero essere ridotti.

Come Edison ha osservato:
Se la nazione può emettere un bond in dollari può anche emettere una banconota da un dollaro. L’elemento che rende buona un’obbligazione rende buona anche la banconota. La differenza tra il bond e la banconota è che il bond consente al broker di guadagnare denaro per due volte l’importo del prestito obbligazionario con un ulteriore 20%. Mentre la moneta, il tipo onesto di moneta previsto dalla Costituzione, non remunera nessuno tranne coloro che contribuiscono alla spesa pubblica...

Richard Douthwaite è co-fondatore di un think tank economico irlandese chiamato FEASTA (la Fondazione per l’Economia della Sostenibilità). Egli riferisce che il deficit collettivo dei paesi della zona euro nel 2008 toccava un più che accettabile 1,9%. E ‘salito al 6,3%, sopra il massimale fissato per i membri dell’Unione europea (3% del PIL), solo nel 2009. Questo picco non è dovuto a un improvviso aumento della spesa pubblica. E’ stato causato della crisi finanziaria globale, che ha ridotto l’offerta di moneta a livello mondiale.

http://www.stampalibera.com/?p=20162

Giuseppe Scopacasa - Emigrato in Australia 01.01.11 12:10| 
 |
Rispondi al commento

ULTIMAMENTE NON SENTO PARLARE DI NUOVE ESCORT PER 1816....

SO CHE PER LUI NON FA DIFFERENZA,NON L'HA MAI FATTA, MA CHE SOTTOSOTTO SI SIA DATO AGLI ESCORT MASCHILI ????????

LA FACCIA DEL CULA L'HA SEMPRE AVUTA,
DACCORDO,
MA DI QUELLA DISPONE ANCHE LA TROTA,
MA IL TROTA ,
COME TUTTI I LEGA,
SI FA SOLO,
PER RESTARE IN RIMA ,
SOLO LA SEGA.

SPERO CHE ALMENO SI DICHIARI CULATTONE E COSI',PER PIACERE A VENDOLA E MARRAZZO,CI SARA' UNA GIUSTA EQUITA' DI PENSIERO.

CHARLES BUKOWSKI

HANCK BUKOW (hanck17) Commentatore certificato 01.01.11 12:04| 
 |
Rispondi al commento

ecco i sondaggi di berlusconi e della sua cricca

http://www.ilfattoquotidiano.it/2010/12/30/bondi-salvato-dal-sondaggio-amico-deve-dimettersi-si-anzi-no/84270/

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 01.01.11 12:04| 
 |
Rispondi al commento

Il grillo parlante
Buon anno presidente del sconsiglio, si prepari perchè dopo Padoa Scioppa presto toccherà salire a lei sull’ altare di “Sorella Morte”, le auguro di studiare bene le battute da dire al cospetto di Dio se esiste, perchè Lui è sicuramente più intelligente dei diversi Cardinali del Vaticano con i quali è abituato a trattare e abbindolare con i suoi slogan e le sue battute in nome della salvaguardia dei valori della tradizione, evocando il diavolo comunista, con quelli è facile trovare accordi in quanto come Lei sono più preoccupati di dare asilo e sicurezze alle finanze sottratte al popolo, piuttosto che prendersi cura delle anime.
Siete una generazione vecchia viziosa al tramonto Lei e tutta la sua cerchia di fedelessimi.
Ah!, dimenticavo, sarà annoverato nella terra degli uomini tra i megalomani più di cattivo gusto passati nella storia in scienze della megalomania, che ha recato danno sul piano di civiltà alla dignità di ogni donna e madre di questo paese e ha relegato al mondo dell’ inconsistente la maggior parte dei figli edegli uomini di questo paese, che dovranno al suo tramonto recuperare la propria dignità per il futuro .
Auguri presidente dell’ inconsistente.

fulgy f., torino Commentatore certificato 01.01.11 12:03| 
 |
Rispondi al commento

http://senzasoste.it/internazionale/caso-battisti-ecco-perche-lula-nega-lestradizione-i-dubbi-su-processi-e-condanne

robertoarmando g. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.01.11 11:59| 
 |
Rispondi al commento

Grazie al "Fatto Quortidiano"
Granie Natangelo!

http://www.ilfattoquotidiano.it/

sono ancora qui che rido!

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 01.01.11 11:59| 
 |
Rispondi al commento

L’austerità fallisce in Eurolandia: e’ tempo per un “allentamento del deficit”?
PostDateIcon 29 dicembre 2010 Autore: Carmen Gallus |
Articolo di Ellen Brown, 22 dicembre 2010

da: vocidallestero.blogspot.com/2010/12/lausterita-fallisce-in-eurolandia-e.html
Ellen è avvocato e autrice di undici libri. In Web of Debt: The Shocking Truth About Our Money System and How We Can Break Free , mostra come la Federal Reserve e la “moneta fiduciaria”, hanno usurpato il potere di creare denaro dal popolo sovrano, e come ce lo si potrebbe riprendere. I suoi siti web sono webofdebt.com, ellenbrown.com, and public-banking.com.

Ellen propone qui anche per l’Europa una via d’uscita di “quantitative easing” all’americana, ma fa una correzione: quantitative deficit, e non quantitative easing, cioè a dire, i soldi direttamente al budget del governo, e non alle banche…

Buona lettura:
Il salvataggio della Grecia doveva essere un caso isolato, un test sulla capacità dell’UE di mettere in quarantena un membro infetto, e impedire la propagazione del “contagio del debito”.

Ma questo accadeva prima che l’Irlanda fallisse. L’Irlanda è stato il classico esempio del modo di condurre con successo un programma di austerità. A differenza dei greci, considerati spendaccioni e dissoluti, gli irlandese hanno fatto tutto quanto è stato loro chiesto dai creditori. La gente si è sacrificata per pagare gli eccessi delle banche, ma nonostante ciò il tentativo è fallito. L’Irlanda è stata il secondo domino a cadere, con salvataggio del FMI /UE. Il 17 dicembre, Moody’s li ha premiati per aver votato a favore del pacchetto di “salvataggio” con un downgrade di credito di cinque punti, da AA2 a BAA1, con l’avvertimento che potrebbero seguire ulteriori downgrades.

La Spagna si dice sarà il prossimo domino a cadere. Se cade, potrebbe trascinar giù l’Unione europea.
Un difetto di progettazione nel regime dell’Euro?
SEGUE GIU' GIU'

Filiberto Laccabue_Ferrara_ 01.01.11 11:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DI PIETRO

Amici, buon fine anno e, soprattutto, buon Anno nuovo.
Davvero, un anno nuovo in cui tutti, soprattutto noi che siamo all’interno delle istituzioni, dobbiamo mettere al primo posto l’impegno per creare prospettive di occupazione e lavoro, per i giovani, per coloro che hanno il lavoro precario, per coloro che non ce l’hanno per niente, per coloro che rischiano di perderlo. E’ per questa ragione che in queste ultime settimane, abbiamo voluto dettare un diario della crisi, ogni giorno, affrontando un tema concreto, di alcune delle tante aziende in difficoltà, spiegando le ragioni della crisi, il come poteva essere risolta, le responsabilità di chi non l’ha voluta risolvere, una prospettiva per la risoluzione.
E allora Buon Anno ai lavoratori della Eaton di Massa, della Vinyls di Porto Torres e di Porto Marghera, della Federal Mogul di Desenzano, della Omsa di Faenza, della Agile ex Eutelia; ai lavoratori della Itr… del mio Molise per altro, ai precari Ilva di Taranto, ai lavoratori della Selfin della Campania, a quelli della Fiat di Termini Imerese e non solo, a quelli di Porto Marghera, a quelli del Call Center della Calabria, ai ricercatori universitari… ai lavoratori di Cinecittà e a tutti gli addetti dello spettacolo.
Ma queste sono solo alcune tappe di un percorso senza fine, sterminato, di lavoratori, di aziende in crisi e che, nel 2011, rischiano di scoppiare se non si prende subito a cuore la situazione e non si mette come priorità l’impegno per il mantenimento del posto di lavoro, per il superamento del precariato, per gli incentivi alle imprese affinché possano creare nuovi posti di lavoro.
Nell’albero delle priorità noi dell’Italia del Valori intendiamo mettere proprio questo per il 2011. Per questa ragione auguro a voi Buon Anno e vi assicuro l’impegno dell’Idv proprio in una prospettiva di rilancio dell’economia del Paese

viviana v., Bologna Commentatore certificato 01.01.11 11:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'Italia burina, meschina e lazzarona.
«Duel» sul raccordo anulare: una 600 blocca una Ferrari, due arresti Testa a testa, speronamenti, poi la lite e le botte selvagge: in carcere il ferrarista e un amico. In ospedale l’aggredito].
I ferraristi avevano 27 mila euro, la Ferrari noleggiata, e non potevano sopportare che una 600 li bloccasse nella loro corsa verso la gloria e la prepotenza esibita, io ricco tu povero, muori.
Italia provinciale e miserabile.

cesare beccaria Commentatore certificato 01.01.11 11:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

buon anno e tutti noi e si dia inizio
tutte le maqumbe possibili per far fuori
questa gente.

claudio galletti Commentatore certificato 01.01.11 11:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DIFENDETE I CRISTIANI

E' il monito del papa in questo 2011 ai governi per imbarcarci tutti nelle nuove crociate.
I governi le stanno già facendo le crociate nel nome del dio petrolio e quelli se ne fottono altamente dei cristiani e dei musulmani.
Signor papa i cristiani sono figli di dio come i musulmani:le guerre non ci dovrebbero proprio essere in nome della religione ma corporazioni come la ior preferiscono dedicarsi al traffico di armi e riciclaggio:questo monito lo avrebbe dovuto fare qualcun altro 2 millenni fa.

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 01.01.11 11:15| 
 |
Rispondi al commento

Grande messaggio!
Invito tutti a vedere o rivedere sul "tubo" i video di Paolo Barnard. Questi politici sono solo un mezzo di un disegno più grande e indefinibile.
Come si comporta la fiat verso gli operai,l'informazione pilotata i grandi dirigenti costruiti ...a tavolino:vedi Prodi (Nomisma).
Meditate Italiani, meditate. I giovani hanno solo una speranza, la RIVOLUZIONE! Come incipit l'onestà e il bene della Nazione come sta scritto nella Costituzione pensata nel 1945, non come viene interpretata oggi da questi ANTIDEMOCRATICI CRIMINALI servi degli stati.
Dove sono state omesse le maiuscole, lo sono state voluamente! Buon anno a tutti e un grazie dell'impegno a Beppe.
Oreste Gavazza.

Oreste Gavazza 01.01.11 11:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' davvero spaventoso osservare come gli esseri umani festeggino il cambio di un numero, tradotto in tempo dalle loro menti obnubilate da quel potere che essi stessi alimentano attraverso i loro consumistici rituali beneauguranti. Chiedete ad un passero in che anno siamo ed egli vi risponderà librandosi in alto, mostrandovi tutta la vostra STUPIDITA'!

Anima Mundi 01.01.11 11:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'italiano morto in Afghanistan era lì per "lavorare"... da quando la guerra è un lavoro?

cettina* d., sicilia Commentatore certificato 01.01.11 11:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

2011

democratico b., Milazzo Commentatore certificato 01.01.11 11:02| 
 |
Rispondi al commento

Napolitano: ''Senza opportunità per i giovani la partita è persa''

***

Parole, parole, parole.

L'ex comunista rimbambito prima firma e poi parla, parla, parla...

cettina* d., sicilia Commentatore certificato 01.01.11 10:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

UNITA' D'ITALIA...
Nel 2011 si "FESTEGGERA'" il 150° anniversario della (cosidetta) "UNITA'" d'Italia.
Bene.
Noi di EMERGENZA DEMOCRATICA proponiamo che i "CITTADINI" italiani in "BUONAFEDE" la "FESTEGGINO" scendendo a "MILIONI" in piazza, "UNITI" senza bandiere e senza fazioni, utilizzando un "UNICO" argomento (i "TROPPI SOLDI" dei "PRE-POTENTI" in "MALAFEDE") e contro un "UNICO" nemico (i "PRE-POTENTI" in "MALAFEDE" con "TROPPI SOLDI")...

... oppure (secondo noi) è meglio lasciar perdere...

EMERGENZA DEMOCRATICA 01.01.11 10:53| 
 |
Rispondi al commento

Si esulta per il crollo del settore edilizio e quindi per i licenziamenti di centinaia di migliaia di povera gente, mentre non si menzionano in nemmeno una riga i banchieri che sono i principali responsabili di una crisi mondiale.

Populismo per beceri insultanti, ecco cosa è quello che ho letto.

P.S.
Qualcuno si è chiesto perchè negli ultimi anni i fiumi continuano a straripare?
Non rispondete colpa della cementificazione selvaggia perchè poi dovrete anche spiegare cosa significa.

Marco Stravaglio Commentatore certificato 01.01.11 10:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Berlusconi: possiamo fare la riforma delle Camere e ridurrne una, dimniuire i parlamentari, finora non l'ho fatto perche la maggioraqnza non era d'avvordo, ma se l0'opposizione comunista dovesse convergere potremmo parlarne, solo parlrne, riguardo alla crisi che debbo ammettere , ora, esiste anche in Italia, sempre meno grave che in germani, Francia, Usa, insomma grazie a me soffriamo meno, votgatemi, amici cari.

cesare beccaria Commentatore certificato 01.01.11 10:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Berlusconi: possibili le riforme con le opposizioni a condizione che mi aiutino ad yscire dai processi in corsoi che non voglio affrontare. D'accordo?

cesare beccaria Commentatore certificato 01.01.11 10:35| 
 |
Rispondi al commento

URAGANO 5 STELLE
Si abbatera sul governo solo grazie al nostro impegno ,Beppe non puo da solo spingere tutto il movimento correndo per l italia a fare incontri comizi per divulgare le nostre idee,bisogna metterci del nostro,cercare di rendere partecipi la cerchia di persone che conosciamo .
Esempio quante persone in Italia sono contro il nucleare,quasi tutti,bisogna spiegare loro che se votano gli attuali partiti si ritrovano la centrale sotto casa e se non votano sono complici ugualmente.
La gente si lamenta ma non vuole fare lo sforzo di mettersi in gioco,di impegnarsi,vogliono il cambiamento sperando che arrivi dal cielo.
M5S

simone cameli, grottammare Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.01.11 10:28| 
 |
Rispondi al commento

Tags:AnticapitalismointernazionaleNotiziaautore:
cubainforma
image1:

Il terremoto del gennaio 2010 ha ucciso 250000 haitiani. Un uragano ha colpito la popolazione il 5 novembre lasciando almeno 1,5 milioni di persone senza un tetto sulle loro teste. Il colera è arrivato nella metà di Ottobre infettando oltre 80000 persone e uccidendone almeno 2100. Gli esperti dicono che in sei mesi il colera infetterà mezzo milione di persone.

I medici cubani sono in prima linea nel curare le vittime del terremoto inoltre, fino ad ora, si sono presi cura di più del 40% degli ammalati di colera. Sono infatti più di 900 i dottori e gli operatori sanitari impiegati nei 36 centri per la cura del colera. Un portavoce delle Nazioni Unite, Niguel Fisher, ha comunicato che gli operatori cubani lavorano in quasi tutti questi centri.

Hanno salvato delle vite. Complessivamente il 2,3% di 69.776 persone sono morte, ma tra le 25521 curate dai medici cubani la percentuale scende al di sotto dell’1%. Il medico argentino Emiliano Marisca, specializzatosi a Cuba e ora volontario ad Haiti, attribuisce questo successo alla fiducia che i medici cubani hanno guadagnato dopo 12 anni di presenza ad Haiti, dove si sono avventurati anche nelle località più remote per curare le persone.

[...] Il silenzio dei media corporativi fa innervosire Angel Guerra Cabrera, giornalista del giornale messicano La jornada: “Ho perso il conto di tutte le interviste e i report con [...] ong dentro e fuori di Haiti nelle quali la parte dell’aiuto cubano viene completamente dimenticata”.

Tralasciando il colera la popolazione haitiani sta vivendo nelle più atroci delle condizioni. Solo il 2% dei detriti lasciati dal terremoto sono stati rimossi da Port au Prince. La maggior parte degli haitiani, senza lavoro e senza educazione formale vive nella povertà estrema. (1)

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 01.01.11 10:19| 
 |
Rispondi al commento

…ieri sera ho passato il fine anno nel palamartino di Bari… una grande palestra dove l’amministrazione comunale ha allestito il CENONE DEI POVERI per circa 400 clochard della città… gente senza casa, senza nulla, senza niente e senza nessuno… come volontario ho aiutato a servire a tavola e coordinare alcuni dei circa 80 altri volontari che avevano deciso, come me, di “festeggiare” il nuovo anno al SERVIZIO DEGLI ULTIMI… ma ha proposito di festeggiare… IERI HO AVUTO L’ENNESIMA SENSAZIONE CHE QUESTO MONDO, GUIDATO DAI MASCHI, GIRA TOTALMENTE E GLOBALMENTE AL CONTRARIO… CHE CAZZO C’E’ DA FESTEGGIARE, DA ESALTARSI E DA INDIAVOLARSI CON STUPIDI RITI PAGANI E TRIBALI FATTI DI CANTI E FESTE QUANDO TUTTI NOI ABBIAMO PERSO UN ALTRO ANNO DELLA NOSTRA VITA???… questo, A MIO GIUDIZIO, e’ un mondo di folli, di pazzi, di schizofrenici, di malati mentali, di lobotizzati, di decerebrati… UN MONDO DI GENTE CHE , COME AFFERMA ERICK FROMM IN UNO DEI SUOI STUPENDI SAGGI, ODIA LA VITA A TAL PUNTO CHE SI DIVERTE E IMPAZZISCE DI GIOIA E DI FESTEGGIAMENTI PER UN ALTRO ANNO CHE PERDONO DELLA LORO, EVIDENTEMENTE, SQUALLIDA ESISTENZA… E ALLORA???…NON AUGURI… MA CONDOGLIANZE A TUTTI… ABBIAMO PERSO UN ALTRO ANNO DELLA NOSTRA VITA E NON E’ DAVVERO IL CASO DI FESTEGGIARE… CI RESTA UN SOLO COMPITO, SE VOGLIAMO DIMOSTRARE DI ESSERE SAGGI E SANI DI MENTE…CERCARE DI FAR VIVERE MEGLIO NOI STESSI, E GLI ALTRI… Carlo De Lucia… PARTITO DELLE DONNE… Bari…

DONNE ITALIANE Commentatore certificato 01.01.11 10:03| 
 |
Rispondi al commento

AUGURI a tutti TUTT


I RE MAGI SONO ARRIVATI
NATALE 2010


Sono arrivati i Re Magi
a portare i doni a chi è ricco
e a chi non lo è/ tanti auguri e tanta pace.
Sono arrivati come sempre/ dal Nord e dal centro
facendo regali ed indulgenze
e quando sono arrivati al SUD
avevano il sacco vuoto
ma la bocca piena di promesse
che fanno ai BABBUINI meridionali.
Uno, ha portato la/ BIRRA
e la da a tutta la gente per strada/ per farla ubriacare
ne da tanta anche in televisione/ per farla addormentare.
Un'altra, ha portato VINCENZO/ Oh! scusate, l'INCENSO
e riuscita a far passare il fumo e l'odore intenso
sulla protesta degli studenti
ed è arrivata fino a Catanzaro
dove gli hanno messo la LAUREA intorno ai capelli
e l'hanno fatta SANTA.
L'altro ha portato l'ORO
ma non l'ha dato al bambino Gesù/ perchè non c'era
allora non lo ha dato a nessun bambino
se l'ha tenuto per se
lo spenderà durante l'anno
in feste megalomane al castello
in nome della gente che rappresenta.
Questi bravi e generosi Re Magi
non vanno con la slitta come babbo Natalee
e non vanno neanche con i cammelli
ne vanno mai soli/ hanno paura dei gatti neri
hanno in macchine straniere
blindate e scortati/ Poveretti.
Questo Natale bello con la neve
è la festa dei bambini /che fanno festa a scuola
e giocano liberi con le palle felici
è la festa di chi va in montagna
di chi fa il Natale romantico a luce di candele
di chi fa il cenone/ con l'albero pieno di doni
di chi fa un natale in famiglia /normale
con una bottiglia di spumante/ a prezzo ribassato
e il panettone tagliato a fettine.
E c'è pure chi va al camposanto in silenzio
su una panchina ghiacciata
o dietro il portone di una chiesa.
I miei auguri non vanno al SANTO PADRE
che fa la Santa Messa di NATALE
ma a quei BRAVI e GENEROSI uomini
che fanno volontariato il SANTO NATALE
e tutti i SANTI GIORNI.
AUGURI a voi
e a tutti i POVERI e i BRUTTI.
SONO un RAZZISTA !!

Peter Pan

Vito Volpicella, bari Commentatore certificato 01.01.11 10:03| 
 |
Rispondi al commento

la lega si ferma a questa percentuali, gli altri si abbuffano ( quelli che si abbuffano in genere sono sudisti, pacifisti, sinistri, acculturati: in pratica tutta gente con voglia di lavorare saltami adosso)

Beatrice Nisoli

Renzo Bossi, il ladrone da 12mila euro al mese


Il carissimo Europarlamentare della Lega Nord Francesco Speroni, che da sempre spinge, per ottenere consenso elettorale, su tattiche demagogiche come sbraitare contro le pratiche nepotiste di Roma ladrona, ha scelto un nuovo “assistente accreditato al Parlamento europeo”.

Provate ad indovinare chi è il fortunato… dai che la risposta è semplice: ovviamente il figlio del Boss. Renzo Bossi.

E così un ragazzino senza alcun merito se non quello di essersi fatto bocciare per ben tre volte alla maturità, si ritrova a fare il portaborse in Europa alla faccia di tutti i precari laureati d’Italia.

Ma la parte più scioccante arriva adesso. Sedetevi e prendete un bel respiro perché quello che state per leggere vi farà incazzare come bestie.

Pare che il signorino “Schiavi di Roma Mai” guadagni ben DODICIMILA (12000) euro mensili. Una cifra decisamente spropositata per un somaro. Evviva l’Italia… o in questo caso forse è meglio dire: Evviva la Padania!


Ecco perchè non ci sarà Speranza e Futuro in questo paese.

RIVAFFANCULO.

Anselmo Giuberti Commentatore certificato 01.01.11 09:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Proviamo con questo :

Provero' di far felice almeno una persona al giorno, cosicche' in un anno avro' fatto contente trecento sessantacinque persone - un paesino - con il mio contributo al fondo della felicita' generale. Qui e' appena passata la mezzanotte. Norma dorme a venti metri di profondita' dopo una tazza di cioccolato che e' dovrebbe essere un stimolante della produzione di endorfine, ed io sono alle prese con le lasagne di due giorni fa e un biecchierotto di Cabernet Sauvignon "Two-bucks-chuck". I botti fuori si vanno affievolendo; non si sono sentiti i pompieri e le macchine della polizia quest'anno. Hmmm ... Norma dice che sto diventando sordo. Chiedero' al mio Dio privato che l'Anno del Coniglio sia solo per i cinesi e che si porti via quelli che "noi" [☆x5] sappiano.

{}, {} e un anno "interessante" a tutti.

{} = abbracci

Valter Conti ☆x5 Commentatore certificato 01.01.11 09:53| 
 |
Rispondi al commento


Né libellula, né scarafaggio.
Per sopravvivere salterò come un grillo!

Buon anno alla gente di onesta volontà.

koanflyer 01.01.11 09:52| 
 |
Rispondi al commento

ti prego babbo natale, in ritardo ti scrivo, per questo anno che inizia levami dalle palle leghisti, razzisti, gelmini varie, berlusconidi e tutto la fuffa che li circonda
grazie

roby c Commentatore certificato 01.01.11 09:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

M5S libellule

Alessandro N., Anagni Commentatore certificato 01.01.11 09:47| 
 |
Rispondi al commento

Buon anno a tutti i GRILLINI

GIANNI TRUZZI 01.01.11 09:40| 
 |
Rispondi al commento

@ Beatrice Nisoli

Ma come la mettiamo in fatto di corruzione da parte dei tuoi amministratori?

Mi vuoi rispondere?

Non credi che voi siete peggio di quelli passati vantandovi per l'onesta e trasparenza innanzitutto?

Siete dei pagliacci.

Fate compassione.

Avete portato alla rovina questo paese.

Ma sopratutto avete seminato ODIO in tutto il paese.

Voi e il vostro testa di cazzo Berlusconi.

Anche a capodanno ci venite a rompere i coglioni.

VAFFANCULO.

Anselmo Giuberti Commentatore certificato 01.01.11 09:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buona anno a tuuti Voi.

Ciro Cuciniello, Salerno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.01.11 09:37| 
 |
Rispondi al commento

@ Beatrice Nisoli

LA CORRUZIONE ESISTE ANCHE NEL MONDO DELLA LEGA

Invece i leghisti, scrive Carlo Alberto Tregua direttore del Quotidiano di Sicilia, sono riusciti a far passare l’idea che loro siano capaci e onesti.

La Lega è riuscita in un’operazione mediatica di primo livello:

accreditare i propri amministratori locali non solo di un velo di onestà, ma anche di capacità. C’è del vero in questa operazione e, cioè, che in buona parte gli amministratori leghisti stanno facendo funzionare i loro apparati con discreta soddisfazione dei cittadini.

Di che si tratta?
L’Ue ha fissato dei tetti di produzione oltre i quali non si poteva andare. Alcuni produttori hanno ritenuto di superare tali tetti provocando una procedura di infrazione a carico del nostro Paese. Procedura di infrazione significa multe che dovevano essere pagate. Cosa che ha fatto la maggior parte dei produttori di latte. Ma un gruppetto, protetto dalla Lega, si è rifiutato e il Governo ha pagato per essi quelle multe. Una porcata, così sottolineata dal neoministro delle Politiche Agricole, Giancarlo Galan. Il ministro che lo ha preceduto, Luca Zaia, leghista e ora governatore del Veneto, ha taciuto sulla vicenda per proteggere i suoi produttori, simpatizzati della Lega per interesse e non per amore.

http://www.allarmemilano-speranzamilano.it/contenuti/la_corruzione_esiste_anche_nel_mondo_della_lega


VOTA ANTONIO

VOTA ANTONIO LA TRIPPA

Anselmo Giuberti Commentatore certificato 01.01.11 09:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

..pronto,qui piano d'assalto,..trovato i nemici, presi e portati al comando, passo e chiudo...qui piano ,testa d'asfalto..trovato insieme a la russa ,gasparri,santanchè e altri,portiamo alla sede...passo e chiudo. Sede del comando: in una stanza ci sono tutti "loro",infreddoliti ,con le facce che esprimono paura ,qualcuno di loro ha la bava alla bocca,si spingono fra loro. Gli si legge un comunicato: verrano dati alla folla ! ne facessero quello che vogliono!.. Pianti!..urla!.. frasi sconnesse!.. poi volgono il loro sguardo su testa d'asfalto ,che giace in un angolo chiamando la mamma,gli si avvicinano con fare rabbioso.....Dring! dring!( suona il telefono)..ma, porca la miseria,stavo sognando!Buon Anno e Buona Fortuna!

gilda s. Commentatore certificato 01.01.11 09:07| 
 |
Rispondi al commento

DAL 1980 NASCE IL CAPITALISMO DEI GESTORI DEI SOLDI, CHE PENALIZZA LA CREAZIONE DI RICCHEZZA CONCRETA, E CREA UNA BOLLA DI RICCHEZZA FASULLA DI PROPORZIONI IMMENSE IN TUTTO L’OCCIDENTE.

IL NEOMERCANTILISMO IMPOSTO DA FRANCIA E GERMANIA DOMINA L’EUROPA, CIOE’: DEPRIMERE I SALARI PER ESPORTARE E LEGARE LE MANI AGLI STATI CHE NON POSSONO PIU’ SOCCORRERE I CITTADINI CON LA CREAZIONE DI RICCHEZZA PUBBLICA. NE CONSEGUONO INTERE FORZE LAVORO NAZIONALI PERICOLOSAMENTE INDEBOLITE.

IL PIU’ GRANDE MOTORE ECONOMICO DEL PIANETA (USA) SI REGGE SU UN OCEANO DI DEBITI PRIVATI INSTABILI E SCOMMMESSE FINANZIARIE/TRUFFA, CHE HA SPARSO IN TUTTO IL MONDO E CHE SI AGGIUNGONO ALLA BOLLA SPECULATIVA EUROPEA.

IN EUROPA LE BANCHE E LE AZIENDE SPEZZANO IL CIRCOLO VIRTUOSO DEL DENARO PRESTATO PER LA PRODUTTIVITA’ E GIOCANO IN FINANZA SPECULATIVA, CHI CI RIMETTE E’ L’IMPIEGO...

Buon anno,lavoratori!

Salvatore Modellino-San Lupo(Benevento) 01.01.11 09:00| 
 |
Rispondi al commento

Vota Antonio.
Vota Antonio La Trippa.


Povero Sud Italia..., da sempre martoriato
dai tempi dell'Unità d'Italia, quando il 90% scappò via verso le Americhe sotto i colpi per
la troppa soppressione di tasse e genoicidi,

da sempre vittime di taglieggiamenti da parte delle mafie e del governo,
cui lascia i poveri cittadini indifesi,
costretti a emigrazioni per la fame,
vittime delle miniere del Belgio e della Svizzera e non ultimo discriminati dall'attuale governo da parte della lega che vorrebbe
cancellare addirittura l'Italia meridionale...

poveri noi senza speranza e senza futuro...

anonimo

Anselmo Giuberti Commentatore certificato 01.01.11 08:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dal quotidiano la STAMPA

SENZA SPERANZA E SENZA FUTURO

Caro Direttore,
Poiché non voglio rifugiarmi nella serenità che l’ignoranza può darmi, leggo i giornali e ascolto le notizie alla radio o in tv. Adesso, sinceramente, comincio a ricredermi sulla validità del consiglio dei nostri professori e mentori. L’unica cosa che mi rimane dopo aver chiuso le pagine ruvide del mio giornale è una sensazione a metà tra la rabbia e il terrore. Tutti i giorni servono solo a rendermi conto che l’Italia è un Paese da cui scappare più veloci che si può: non c’è lavoro, non c’è giustizia, non c’è amore per la propria nazione e soprattutto regna il più completo menefreghismo.
Noi giovani, gli italiani del futuro, siamo peggiori di quelli attuali. A scuola la frase più frequente tra di noi è: «Tanto me ne vado all’estero». Poi ci siamo noialtri, un esercito di persone giovani, attive, brillanti e con tanta, tanta voglia di cambiare tutto questo. Ma come si fa a cambiare un Paese che sembra ancora così vecchio; dove i politici non pensano ai nostri fabbisogni ma solo a infangare l’opinione degli avversari; dove chi violenta una donna o uccide qualcuno con l’auto sta in carcere per pochi mesi e poi torna in libertà; dove la mafia regna sovrana; dove chi tenta di combatterla viene minacciato o ucciso; dove il dogma generale è fregare il prossimo?
A noi ragazzi tutto questo spaventa. Il futuro è diventata una cosa indefinita, grigiastra e parecchio accidentata per noi tutti. La speranza parte proprio da voi giornalisti. Perciò trasformate questo bombardamento di informazioni che terrorizzano ogni lettore in informazione buona e sana dove ogni tanto si possa cogliere un pizzico di cambiamento. Non polemiche, non problemi, ma soluzioni. Iniziative, idee, un’agorà dove davvero noi giovani possiamo cogliere aspetti che ci aiutino a uscire da questa spirale di inattività e menefreghismo.

NIKKI BERNARDI


Ancora un'anno e tanti altri senza speranza e senza futuro?

Anselmo Giuberti Commentatore certificato 01.01.11 08:41| 
 |
Rispondi al commento

IL CASO BATTISTI E LE GIUSTE RAGIONI DEL PRESIDENTE LULA.
Un articolo di riflessione. Chi è interessato può leggerlo cliccando sul mio nome.
Buon anno a tutti


Credo che l'obbiettivo ultimo sia la Grande Greppia, l'unica cosa cui aspirare, l'unico obbiettivo, l'unico bisogno che gli Itagliani dovranno provare: per qualunque esigenza, l'impero del Nano provvederà: non protestate, non spingete, ce n'è per tutti e se non avete i soldi, potrete pagare a piccole rate.....

harry haller Commentatore certificato 01.01.11 08:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


L'Impero Nano si espande.... come un buco nero ingloba tutto: palazzi, negozi, cinema, assicurazioni, squadre di calcio, librerie, Scilipoti vari, giornali, puttane, televisioni nazionali ed estere, il Governo (severi moniti compresi), il cervello degli Itagliani...Mio Dio...

harry haller Commentatore certificato 01.01.11 07:59| 
 |
Rispondi al commento

Ed è a questo punto che un essere umano si affiderebbe alla divina provvidenza.
Parliamo di esseri umani e non extraterrestri.
Anzi, dopo anni di lunghi pensamenti e ripensamenti si illumina, capisce che i testimoni di geova hanno capito molto prima degli altri e entra in una setta.
Meglio loro di altri, poi quando vi servira' una trasfusione se ne riparla.
Magari sarà quella la molla giusta che spingera' il cittadino ad emigrare all'estero.

Ok, dai.

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 01.01.11 07:28| 
 |
Rispondi al commento

Pensare che la societa Italiana abbia toccato il fondo e' un'idea ottimista.Siamo all'inizio di uno stravolgimento "totale" le conseguenze dell'impatto con il pianeta sono ancora tutte da valutare.Praticamente siamo arrivati tardi.

enrico marziani 01.01.11 07:18| 
 |
Rispondi al commento

buon anno beppe, buon anno a tutti!
libellula, scarafaggio, emigrazione, rivoluzione...
non sono giovane, non all'anagrafe e forse neppure più nell'anima. l'ho scoperto stanotte, proprio mentre ci si scambiava gli auguri. mariapia, dici che vent'anni fa non avremmo creduto cha avremmo festeggiato l'arrivo del 2011 in questo modo, ma davvero? l'arrivo del 1991, brutti anni, mariapia, molto brutti, precariato, corruzione, malapolitica, il muro di berlino appena crollato, mani pulite alle porte, già allora meditavo la mia prima fuga, mala tempora currebant, mala tempora currunt...
fuggita nel '92, con già un tentativo di rivoluzione alle spalle, poi rientrata, in piena mani pulite, perchè? non lo so, forse perche' ci si riprova sempre, ma a fare cosa? magari la rivoluzione, oh, niente da fare...
fuggita di nuovo nel 2008, rientrata, mio malgrado, a marzo 2010. esperienza irrisolta, rifiuto e poi rassegnazione, accettazione, e poi schifo, schifo, schifo, mi guardo intorno ma non vedo nulla, e non parlo di berlusca&co, questo e' ovvio, purtroppo e' anche tutto il resto che mi distrugge.
l'aquila, ci sono stata, ci ho provato, ma ho trovato solo gente che si piange addosso e che volta le spalle a proposte costruttive.
veneto, ho chiesto perchè il governatore non si sia preoccupato di preparare l'accordo per l'utilizzo dei fondi del ministero dell'ambiente per il fronteggiamento del rischio idro-geologico, nessuna risposta.
emilia-romagna, ho puntato il dito sul cattivo, pessimo utilizzo di denaro pubblico in merito alle relazioni internazionali, ma neppure il movimento cinque stelle mi ha seguito, cosa possiamo farci, mi e' stato detto, ah, beh, se non avete voi la possibilita' di controllare l'operato della giunta, certo io, misero funzionario, che posso fare?
è il primo gennaio 2011, di emigrare, oh, non ne ho più la forza, di fare la rivoluzione, oh, sì, ancora ci starei, ma con chi? con chi la mena dicendo che vent'anni fa si stava meglio? ma per favore...

simonetta scotti, bologna Commentatore certificato 01.01.11 06:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ai suonatori un po' sballati
ai balordi come me
a chi non sono mai piaciuto
a chi non ho incontrato
chissà mai perchè
ai dimenticati
ai playboy finiti
e anche per me
A chi si guarda nello specchio
e da tempo non si vede più
a chi non ha uno specchio
e comunque non per questo non ce la fa più
a chi a ha lavorato
a chi è stato troppo solo
e va sempre più giù
A chi ha cercato la maniera
e non l'ha trovata mai
alla faccia che ho stasera
dedicato a chi ha paura
e a chi sta nei guai
dedicato ai cattivi
che poi così cattivi non sono mai
Per chi ti vuole una volta sola
e poi non ti cerca più
dedicato a che capisce quando il gico finisce
e non si butta giù
ai miei pensieri
a come ero ieri
e anche per me


Loredana Bertè

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.01.11 06:53| 
 |
Rispondi al commento

insisto sulla fiat, perchè lo considero un fatto culturale, che si riverbererà sul piano politico, conducendo ad una dittatura compiuta, se la prova di forza della multinazionale ex torinese riuscirà.

si tratta di cambiare la percezione stessa della realtà degli italiani. rendere accettabili le morti bianche, e le patologie professionali, per competere sullo stesso piano dell'organizzazione cinese del lavoro. cosa che non possiamo permetterci realmente, dato che abbiamo un'altra demografia, e un altro ruolo al mondo, per l'originalità e lo stile.

la fiat ha scelto di non investire sul progresso tecnologico, ma in modo regressivo col profitto e i dividendi, da distribuire prelevandoli direttamente dal salario.

le delocalizzazioni in serbia, e la pretesa di un contratto che vede le istituzioni democratiche e le garanzie costituzionali, un tanto al miliardo di investimento, mirano a mutare l'essenza stessa della percezione del... bene e del male (!)

l'antropologia come ben sanno i dittatori è plasmabile, non un dato. basta guardarsi la varia umanità leghista per rendersene conto. vent'anni di leghismo hanno prodotto una nuova sottospecie d'umanità nelle osterie del veneto. e non solo.

sembra che il sistema economico sia affetto da questo strano e inspiegabile virus ch'è la globalizzazione. pare che l'economia cartacea-finanziaria sia più reale di quella reale. che sia un diritto della parte privata dell'economia mettere a ferro e fuoco le istituzioni che poi ci rappresentano e ci garantiscono.

la parte privata, ovvero i titoli di debito pubblico detenuto dal sistema bancario privato, come sono s.p.a. anche la BCE e bankItalia. la speculazione internazionale altri non è che il sistema bancario internazionale a cui s'aggregano i fondi sovrani di paesi senza democrazia come la cina o produttori di petrolio.

sembra che quest'economia che ci spingerà all'autodistruzione come specie sia l'unica possibile. che non sia generata da regole scritte da uomini. solo regole

gennaro esposito 01.01.11 06:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

come si fa a combattere questo doloroso senso di impotenza di fronte ad un mondo che non ascolta più la gente comune?

la massa degli italiani si lamenta ma non ha meccanismi di trasmissione con chi gestisce le cose per farle cambiare in senso innovativo,

tutto è tremendamente regressivo. sembra davvero di tornare indietro a tempi che mi hanno raccontato. il progresso s'è fermato? stiamo andando a ritroso verso la rivoluzione industriale e charles dickens?

ma oggi con pericoli ben più mortali come le centrali nucleari per l'italico stivale. ch'è quella campagna di spot che fa leva sul dubbio per sdoganare l'idea di metterci delle bombe a tempo incasa? peggio che gli inceneritori!

c'è la cornice istituzionale apparentemente democratica che poi fà passare sopra le teste della massa decisioni così esiziali!

e che dire della confindustria che aspetta l'esito della crociata della multinazionale ex torinese per saltar sul carro dei vincitori oppure rilevare l'errore storico di marchionne?

so che se anche i lavoratori di mirafiori cederanno al bluff di marchionne, dopo non riusciranno a mantener fede ad un contratto che li vede come automi. appena manifesteranno un po' della loro umanità, ammalandosi alla linea di montaggio, saranno espulsi "dall'ideologia marchionne" come lavativi e assenteisti.

e dire che tutto è incominciato col monopolio televisivo concesso da craxi, e dal conflitto d'interessi permesso da d'alema e dal suo partito. oggi una famiglia regna su uno stato repubblicano. ne usa le istituzioni per far affari personali con putin e gheddafi. si avvale di uno stuolo di nominati prodotti da una legge elettorale che la corte costituzionale non ha annullato.

la lega nord un giorno dovrà scontare anche il fatto d'esser l'autrice, con calderoli, della legge che impedisce al corpo elettorale d'esprimersi con una reale rappresentanza parlamentare.

come potremo tirarci fuori da questo pantano? tutti gli strumenti sono in mano a chi si sta spolpando l'Italia...

gennaro esposito 01.01.11 06:31| 
 |
Rispondi al commento

voterò la lista grillo ogni volta che la vedrò sulla scheda. ma son tempi lunghi. anzi lunghissmi. quelli che impiega la speranza di rinascita dal fondo di quest'inferno...

il conflitto d'unteressi ha contagiato l'intero sistema e si dà per scontato. ora minaccia l'europa. mediaset s'è comprata la tivù spagnola. bossi ci fa sapere le sue fregnacce paternalistiche e invece d'esser spernacchiato dalla sua stessa base per il suo essere fuori dal mondo, sembrano gradire.

c'è marcescenza non solo morale. lo stato ha la cancrena. i nominati agli emolumenti, benefit e diaria parlamentare non hanno alcun legame col corpo elettorale. la loro rappresentanza è limitata ai loro personalissimi interessi. rispondono a chi li ricandiderà. che democrazia è rimasta?

nessuno che rappresenti più la classe operaia. addirittura i media parlano di "rivoluzione marchionne". il PD fa sapere attraverso fassino e d'alema che se fossero stati operai avrebbero votato si al referendum, che di fatto ha messo fuori una sigla sindacale dalla fabbrica, e reso carne da macello i lavoratori alla linea di montaggio.

ma qualcuno pensa che in questo modo potremo competere col moloch cinese che non prevede cornice democratica ma "fondi sovrani", cioè banche di stato?

qui in occidente invece ci stiam godendo ancora gli esiti dell'azione del sistema bancario, e di quell'accolita di manager speculativi che giocano come fossero in bisca sul breve periodo per il premio di produzione. quello di marchionne è stato di 1,5 milioni. nel mentre distribuiva dividendi e metteva in cassa integrazione mirafiori, prende 5 milioni all'anni in tutto.

il mondo ormai è in mano ad un numero piccolissimo di persone che non molla la presa dai propri privilegi anche se tutto il sistema economico va in malora.

la vita umana assieme alle condizioni di lavoro nelle economie ex emergenti ormai completamente emerse, non conta nulla. con la politica della multinazionale fiat pensiamo di poterli contrastare sullo stesso piano?

gennaro esposito 01.01.11 06:12| 
 |
Rispondi al commento

era una vita che non scrivevo per la sensazione di parlare al vuoto. siamo tutti daccordo che così non va ma continuiamo a dire che tuttosommato non è proprio una dittatura.

non contiamo più nulla. non eleggiamo più nulla. eppure nessuno reagisce a questo stato di cose in modo organizzato.

persino d'alema e fassino, che molto sarebbero stati di sinistra in passato, vengono a dirci che avrebbero votato l'accordo dei sindacati aziendalisti con marchionne.

l'accordo che schiavizza i lavoratori e fa fuori la fiom dalla fabbrica attraverso un referendum preteso da marchionne, che nel sottotesto recita: "sai che se non voti si sei licenziato?".

ora io non sono un terrorista e non sono capace di violenza. sono inadatto fisicamente a fare a botte e per sensibilità incapace di premeditare idee di violenza. ma onestamente incomincio ad invidiare chi ha nel suo dna anche la possibilità d'esprimersi secondo la violenza.

non è apologia della violenza ma invidia per chi ad un certo punto decide di non farsi venire il crepacuore ma di giocarsela anche nel corpo a corpo.

penso per esempio a quello dei nar che dopo la sua carriera terroristica è stato assunto nell'azienda dei trasporti a roma. o comunque a tutti quelli che si sono esposti in vario modo e che dopo aver scontato ora se la passano meglio degli altri.

persino i terroristi e i pregiudicati in pensione stanno meglio della generazione che protesta contro la gelmini e il governo, per un presente senza opportunità, e un futuro su cui pesa la chiusura di ogni orizzonte di speranza.

il mio è proprio un sentimento di invidia. vorrei esser un violento e picchiare chi compie ingiustizie davanti agli occhi della nazione. ma non lo sono nè lo sarò mai. questa è la mia più amara condanna.

e questa è anche la vostra voi che siete più pratici di tastiere qwerty che di uppercut.

non riesco più ad apprezzare i fondamenti della non violenza gandhiana. me ne dispiaccio.

ma più andiamo avanti più penso che non funzioni più qui.

gennaro esposito 01.01.11 05:46| 
 |
Rispondi al commento

Buon anno a tutti...Beppe questo il nostro anno non dobbiamo permettere a questi cialtroni di continuare a prenderci per il culo...noi non meritiamo più questo e comincio a sentire un aria strana il popolo è si rincoglionito ma è stufo anche di questo e ciò porta alla disperazione e niente può essere più distruggente di essa. Questo è l'anno della nascita della mia bambina è la cosa più bella che mi poteva capitare dopo la tanta sofferenza che ho provato e vissuto dalla morte di mio fratello nel 2004... sette anni dopo ho ripreso a combattere e ho cominciato a cercare quello che veramente conta nella vita...la verità...lho trovata in questo blog e mi scuso di non essere arrivato prima sicuramente avrei potuto trasmettere a mio fratello la conoscenza che questo governo di qualsiasi schiera gli ha sempre nascosto...per la rivoluzione io sono pronto per lei per lui e per tutte le persone oneste che hanno paura di vedere che ai loro figli vengano estirpati gia dalla nascita i propri sogni...buon anno ragazzi questo è il nostro anno...ora che cerco in ogni cosa sempre la verità ho cambiato me stesso e questo per me è stato il miglior cambiamento che potevo fare al mondo...e se io sono cambiato credo che veramente tutto il mondo può cambiare...parola d'onore PLINSCHI

fabrizio p., anzio Commentatore certificato 01.01.11 04:31| 
 |
Rispondi al commento

Vendola cade dalle scale e Radio Padania commenta: “Peccato, niente danni permanenti”.

Vorrebbero che tutti assomigliassero al loro leader [spinozait]

manuela bellandi Commentatore certificato 01.01.11 04:03| 
 |
Rispondi al commento

IO SONO STUFO, STUFOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO

Lo so bene che i politici mi prendono in giro, lo so bene che non c'e da fidarsi
ma chi assume una carica istituzionale come il presidente della repubblica al di sopra delle parti...........
deve saper pesare le sue parole e darne atto
Io dopo aver visto il comunicato di Giorgio Napolitano per il 2011
mi rifiuto di credergli, mi rifiuto di dargli considerazione, mi rifiuto di dargli peso, mi rifiuto di sperare che questo uomo sia mio presidente della Repubblica

Mi ha tradito dal di dentro.......
una cosa che non avrei mai scritto perchè per una carica istituzionale cosi' alta non mi sono mai sentito di avere cosi'rigetto oggi.

Giorgio Napolitano io mi ricordo bene le sue parole per l'avvento del anno 2010

lei disse che si prospetta un 2010 fiducioso e ottimistico per le forze del paese capaci di afforntare bene la crisi del 2010

e che avremmo potuto modificare la seconda parte della costituzione
Queste parole mi sono rimaste echeggiare dal di dentro come una parabola.


Lei presidente della Repubblica ha descritto l'anno scorso un Italia che non esiste
e ne deve dare atto che l'unità nazionale non centra...........o meglio non ha inciso.

Il vero problema è la perdita di credibilità delle istituzioni italiana
e di come il quirinale abbia lo sguardo cieco è limitato, forse anche condizionato dalle agenzie di stampa, o forse ancora cosciente ma ridicola e schiva

Lei presidente ha firmato il lodo Alfano (legge considerata incostituzionale, questo nè và anche a suo demerito)
Lei ha firmato lo scudo fiscale (legge che aiuta le mafie ma lei sostiene di tenere duro contro la criminalità organizzata)
Lei firma la legge Gelmini (legge che ammazza il futuro dei giovani ma lei rivolge un discorso a favore dei giovani per il 2011)
Che presidente è se l'ultima parola non lascia agli italiani?
Che presidente è se non mette in discussione la sua carica istituzionale piuttosto che firmare una legge incostituzionale?

Davide Cordella Commentatore certificato 01.01.11 03:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

qualcuno... con impeccabile diplomazia di circostanza, si è fatto scivolare addosso tutta la melma possibile immaginabile, per poi riversarla sui suoi sudditi, in forma letale.

Francesco B. 01.01.11 02:44| 
 |
Rispondi al commento

qualcuno si è permesso di dire che in soli 4 anni, il punto di riferimento del paese, per saggezza, rispetto della costituzione e della democrazia, la persona più importante e rispettabile del paese, con impeccabile diplomazia di circostanza, si è fatto scivolare addosso tutta la melma possibile immaginabile, per poi riversarla sui suoi sudditi, in forma letale.
Roba da matti!

Francesco B. 01.01.11 02:43| 
 |
Rispondi al commento

Sai caro grillo nel 2011 faro di tutto per non vivere piu in italia e lasciare questo paese a chi lo ha riempito di merda ,cosi prima o poi se la mangeranno , basta e troppo e hanno passatp ogni limite , me ne vado .ps dai partiampo tutti e lasciamoli con le pezze al culo , non e una fuga capite bene e un non poterne piu punto .
buon anno a tutti coloro che avranno il coraggio di riempire di cose buone e sane la loro valigia

luigi saccomani 01.01.11 02:05| 
 |
Rispondi al commento

Gl'italiani non si sveglieranno piu', mai.
Son Rincoglioniti Persi, a guardar le Troie di Stato, mignotte dozzinali da Baraccone che si vendono agli Stravenduti che Compran e Vendon Intere classi sociali.
Donnacce così Sfatte e Patetiche da Sfigurar persin in un Bordello di Mare Libico, vestite peggio delle BAttone di un Ospizio, tanto Ributtanti ed Insulse Appaiano.
Non fan tirar nemmeno il .ulo di un Mestolo da CAserma.
Mancava solo qualche show ministeriale ed il Quadretto sarebbe stato Completo.
Si, qualche sindaco, che poi cazzo centrava...
Sì, la Merda ormai è Esondata.
C'è solo da prender il Volo e pulir le Scarpe, ormai...

enrico w., novara Commentatore certificato 01.01.11 01:51| 
 |
Rispondi al commento


BUONGIORNO MONDO!
Ogni persona che incontri è migliore di te in qualcosa; in quella cosa
impara.
Prima ti ignorano, poi ti deridono, poi ti combattono.
Poi
vinci.
Non vale la pena avere la libertà se questo non implica avere la libertà di sbagliare.

Mahatma.

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.01.11 01:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ci sarà' tempo per parlare di quegli stronzi di politici italiani tutti in fila a porta a porta.
Un'immagine natalizia che ho cancellato dalla memoria,
Adesso invece, sappi che ti ho capito, o almeno io lo credo.
Mi ricordo di te.
Ho frugato nella memoria e ti ho trovato.
Quando ti accorgerai di vivere dentro un frammento della mia memoria farai di tutto per uscirne e vorrai vivere a tutti i costi nel presente.

E cosi', penso.

Ciao

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 01.01.11 01:49| 
 |
Rispondi al commento

Sì, preferisco l'Insonnia ai Rincoglioniti.
Almeno lei mi Ascolta e anche se non parla, neppur m'Insulta.
E Notte dopo Notte, mi accompagnera' a Morire.
Quel giorno faro' Festa.
Sì, non avro' piu' da Sopportar Stronzi.
Nove su dieci son di Quelli.
Buonanotte, vado prima di Vomitar le Viscere.
Domani, ancor Stronzi a Camminar con le loro CAracasse Ambulanti.
Bella Prospettiva, fanculo il 2011, così piccolo e gia' tanto Stronzo.
L'italia forse si salva, come sempre, dandola via.
Gl'Italiani, sol quelli che dan via il .ulo.
Fan gia' la Fila...

enrico w., novara Commentatore certificato 01.01.11 01:35| 
 |
Rispondi al commento

State ancora a guardare quella presa per il culo del calendario cinese?
eh eh!
Questo non è l'anno dei miserabili.
Basta con questa miseria.
L'ha detto anche Beppe.
Ci vorra' tanta pazienza, quest'anno.
Date retta

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 01.01.11 01:35| 
 |
Rispondi al commento

Non lo so se è l'anno del coniglio questo.
Vedremo.
Di sicuro non sara' l'anno dei rincoglioniti.

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 01.01.11 01:27| 
 |
Rispondi al commento

Non vorrei partire subito con sta stronzata dei partiti politici italiani
e quindi,

Dieci muniti della Bertè secondo me possono ripagare del canone RAI di un anno intero.
L'ho vista cantare stasera 10 minuti
Mannaggia come canta bene e che bella donna che è ancora.
E' un po' fuori ma le dona parecchio anche quello.

Ma secondo me è impegnata.
E' troppo bella per essere libera.

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 01.01.11 01:16| 
 |
Rispondi al commento

Spetta che appoggio i piedi sul suolo del 2011.
Dai che ci provo.

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 01.01.11 01:11| 
 |
Rispondi al commento

Questo e' l'Anno del Coniglio.
Non ci mancava che questo.
Felice [Ano] nuovo a tutti noi.

Valter Conti ☆x5 Commentatore certificato 01.01.11 01:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Stasera Capodannaccio di Merda.
Il cibo, la compagnia, andavan , entro la Sopportazione.
A parte i le solite Bagasce in Tv, brutte e oche da Morire.
L'ho detto: apriti Cielo!
"Vuoi dire che son Ignorante'", una.
"No, semplicemente che fan Schifo".
Occhitaccia della Moglie.
" Il linguaggio del corpo non Mente, ti sei stirato e posto la mano dietro alla Nuca: ti senti Superiore", aggiunge l'Altro.
"No, ribadisco, il mio Disagio mi porta a chiedere di Comprenderela Tensione che mi Divora, mai ho anteposto la parola io alle Proposizioni, agl'interrogativi".
Nulla, solo improperi.
Io Odio il Mondo, gli altri.
Li ascolto, non li sovrasto, perchè dovrei dir Menzogne per Compiacerli?
Non voglio pensar che sian Deficienti.
Anche se m'han rimproverato di averglielo fatto pensare.
Involontariamente, mai avrei voluto.
Cosa sta Succedendo?
Rispondetemi per Favore.
Ho un momento di frustrazione e rigetto nei confronti dell'umanita'.
Passera' certo...
Fanculo.

enrico w., novara Commentatore certificato 01.01.11 01:01| 
 |
Rispondi al commento

Seconda notizia del 2011: I legaioli sono stati tutti colpiti dallo stesso virus letale, la minchionite acuta, pare che colpisca la parte sinistra del corpo, come e' successo all'Umbertino. Nelle citta' i cadaveri si ammassano ormai...hihihi.

E vai, la seconda notizia positiva.

ciro c., quinto di treviso Commentatore certificato 01.01.11 00:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questo commento e post di ciro c., quinto di treviso 31.12.10 22.24 è fantastico

Questa notte...non sprecate fuochi d'artificio. Andiamoli a sparare a Gemonio davanti alla sede della Sega Nord. Pero' attenti, potremmo essere circondati dalle forze speciali ed accusati di terrorismo...hihihihi. I legaioli...sempre piu' ridicoli e patetici.

GRANDE condivido in pieno ormai solo i babbei non hanno capito che attentati petardi, bombe a mano bombette carta, spesso solo carta e basta, sono solo stron..te che si fanno da soli per le solite cose e cioè appoggio politico da parte dei mafiosi e consenso popolare da parte dei soliti padani ignoranti.
La lega in questo ha superato il maestro 1816.

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.01.11 00:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Prima notizia del 2011: E' morto B. ed anche Bossoli non ce l'ha fatta. Entrambi colpiti da un petardo vagante mentre andavano a escort....

ciro c., quinto di treviso Commentatore certificato 01.01.11 00:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buon anno nuovo a tutti quelli che rispettano il prossimo....Buon anno Beppe Grillo.Tu non mollare che neanche noi molliamo.

Giusy 01.01.11 00:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non mangiar capitone
e nemmeno zampone
che ti viene il magone,
ricorda che le lenticchie
fan cascar le ginocchia
e che struffoli e miele
fan crescere i peli;
lascia stare il pandoro
che ti strozza il piloro,
chi mangia castagne
e beve champagne
poi diventa una lagna.

Per occhi brillanti
bevi solo spumante
e per denti più bianchi
sgranocchia finocchi,
nove acini d'uva
propizian la sorte:
per sentirti leggero
digiuna del tutto
tanto hai la ciccia
delle passate bisbocce.
Ricorda che è solo
la fine dell'anno
non quella del "mangi"
quindi non serve
fare riserve come i cammelli.

Mentre saluto questo 2010
che se ne va
un pensiero rivolgo a voi tutti
augurandovi pace e serenità
per i nuovo anno che arriva
e per tutta la vita.
Auguri a tutti!

E speriamo di non aver bisogno di un
Ano Nuovo !

Valter Conti ☆x5 Commentatore certificato 01.01.11 00:17| 
 |
Rispondi al commento

auguro un felice anno (nuovo?)anche a tutti gli extracomunitari che vivono nella nostra povera Italia

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 31.12.10 23:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buon anno nuovo 2011 a tutti

Gennaro Giugliano, Napoli Commentatore certificato 31.12.10 23:40| 
 |
Rispondi al commento

Fi
Lo sfacelo in corso denota e riprova l’ulteriore necessità di radicali adeguamenti ed ammodernamenti per il nostro BelPaese che si rendono indispensabile per introdurre su tutti i fronti e livelli aggiornamenti per migliore i rapporti: tra gli elettori (attivi & passivi) e la politica (legge elettorale in primo luogo); l'informazione (mass-media - tv); il funzionamento della giustizia (indipendenza e tempi dei giudizi), tra Nord e Sud e portare a compimento il federalismo per incamminarci verso un incrementale responsabile e razionale sussidiarietà tale da ridurre le eccessive filiere politico-amministrative burocratiche e siffatte ridondanti pletoriche assemblee. Pertanto la questione deve essere affrontato nel suo complesso partendo prioritariamente dai meccanismi elettorali per effettivamente iniettare, secondo quel “new normal” criterio che sta sempre più avanzando, grazie alle nuove tecnologie ed internet - globalizzazione che mettono sempre più in evidenza le contraddizioni in corso ormai rilevabili ad ogni latitudine.
Tutto questo acclama l’esigenza d’acquisire leggi chiare e trasparenti a “check and balance & feed back control criterio”! Quanto un inedito sistema elettorale completo quanto col SEMIALTERNO si propugna dati i molti, vari e diversi meccanismi in dotazione che per benchmark comparazione se ne evince la loro perfettibilità! Un’esigenza parimenti comprovata dalla sempre più incontenibile effervescenza che continuano ad accrescersi ineluttabilmente ormai ad ogni latitudine! Giacché, perfino i Britannici ne sono “contagiati” tant’è che stanno buttando all‘aria il loro considerato insuperabile classico modello Westminster - Maggioritario all’uninominale per passare al Proporzionale. Quel Proporzionale che abbiamo abbandonato con la Prima Repubblica per continuare ad impegolarci da quasi 20 anni nelle solite inconcludenze. Aspetto comprovato dall’attuale italico sconfortante panorama d’irresponsabilità che ci ritroviamo. Questo marasma non può

Giulio Mancabelli 31.12.10 23:39| 
 |
Rispondi al commento

Beh, ragazzi...pare che ci siamo proprio. Mancano pochi minuti e quest'anno del Kaiser se ne andra' per sempre.
A volte ho ecceduto con la mia irruenza, con qualche parola non propriamente corretta, con qualche "francesismo", ma non sono stato l'unico. Bella consolazione.
Speriamo bene... che la fortuna (perche' ormai di quello si parla) ci assista sempre.
Per ora...ma solo per ora basta con la politica politicante...Vi auguro davvero buon anno, con tutto il cuore. Buon anno Beppe e...ragazzi, forza e coraggio e come dicevano i latini...sursum corde. Prima o poi le cose DEVONO cambiare. Non puo' rimanere tutto cosi'. E' la vita che scorre sempre...i greci dicevano panta rei (tutto scorre).
Tanta salute e tanta fortuna a voi amici del blog. Buona notte e buon anno.

ciro c., quinto di treviso Commentatore certificato 31.12.10 23:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MESSAGGIO DI FINE ANNO DI ...(Autori vari)

Come vostro presidente dalla Reppubbblica 'Taliana,

ve auguro nu bono anno nuovo.

Sperassimo che quello ca viene sia migliorissimo de quello ca passa!

Metteve l'anima 'n pace,ve tocca da soffrì!

Lo discorso è pe' tutti,'ndistintamente,metteteve d'accordo,fate come vulite,ma metteteve d'accordo,altrimentimamente,chille(li cittadini)ce fanno nu mazzo tanto!

A ca se rischia u posto!

'Taliani,

dovete(voi)metteve le mani in tasca,avite a pagà!!!

Tutti,puranche quelli ricchi!Tutti!

La pacchia nun po' finì a cussì!

Buon Anno.

Permaflex.

........

Italiani(pirlun)!

Ci sono quì "IO",

non dovete preoccuparvi di nulla,de nada,tranquilli!

Ghe pense mi!

Tra una trombatina e l'altra vi sistemo tutto "IO",un'alluvione?

Dell'immondizia?

Delle scorie nucleari?

Una crisi internazionale?

Un ponte sullo stretto?

"IO",sempre "IO",sarò forse un dio???(bella questa,dovrei farne una ballata con Apicella)

Sono,sono,sono,sono...

chi caxxo sono???

Oh Dio(cioè "IO")!

Ma che mi succede?Sembrava un sogno.

Angelinoooooo!Vieni quì,il sangue va tutto lì,nel cervello non ci rimane niente!

Mio signore,è l'effetto collaterale,è così e basta!

Ok,tanto le cose mie le cura chi di dovere!

Italiani(coglioni)!

Una botta a destra,una botta a sinistra,una al cerchio,una alla botte e l'omo campa!

Escort? No rimangos(ahahahahah,s'è capita?)

Buon anno(pirloni)!!!

"IO"

.........

Belin!

Qui so' caxxi amari,si puo' decidere di sopravvivere strisciando,o alzando la testa!

E' solo una nostra scelta!

Il resto sono le solite cose che sappiamo tutti.

Balle piene!

Buon Anno Nuovo alle persone di buona volontà.

Libellule o scarafaggi.

.........

E che potevo da zompà l'occasione de mannave 'no spettacolare Vaffancxlo de fine anno???

Ve vojo troppo bene pe' nun salutavve.

Ve auguro n'Anno Novo pieno de "dignità",onestà e buon senso.

Nun serve chissà che,Onestà basterebbe da sola!

Buon Anno Nuovo Gente!

Nando da Roma.

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.12.10 23:23| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

.....cera una volta un bel paese che, però, era governato da un brutto e cattivo tiranno, tutti gli abitanti del paese si auguravano e pregavano tutti i giorni a finche quel tiranno morisse ill più presto possibile..... cera solo una vecchietta, la più anziana del paese che, pregava e faceva tutti gli scongiuri a finche invece il tiranno campasse il più a lungo possibile....un giorno, il tiranno, incuriosito dal comportamento insolito della signora, la fece chiamare e le chiese: per quale ragione, mentre tutto il paese si augura che io muoia al più presto, lei è l'unica che prega e spera che io invece possa governare il paese più a lungo possibile?!

la vecchietta, guardandolo dritto negli occhi senza tradire la minima sudditanza psicologica, dall'alto della sua saggia esperienza gli risponde:

prima di lei, al governo di questo paese, cera suo padre che, non sarà stato di certo un santo ma, almeno qualcosa di buono ogni tanto la faceva.....prima ancora di suo padre, abbiamo avuto suo nonno "buon anima" che invece era una persona onesta e democratica.... non voglio neanche immaginare come sarà suo figlio quando sarà lui a governare questo paese......

ps: auguri di buon anno anche a te Grillo ed anche a bellicapelli ma, per favore, quando parli del problema di chi andrà in pensione, non dire "NOI".....perchè tu, la pensione, l'hai già assicurata a te, ed anche a i tuoi figli ......a i figli dei figli dei figli ecc ecc

Roberto S., milano Commentatore certificato 31.12.10 23:22| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Già la pioggia è con noi,
scuote l’aria silenziosa.
Le rondini sfiorano le acque spente
presso i laghetti lombardi,
volano come gabbiano sui piccoli pesci;
il fieno odora oltre i recinti degli orti.

Ancora un anno è bruciato,
senza un lamento, senza un grido
levato a vincere d’improvviso un giorno.

[Salvatore Quasimodo]

auguri a beppe e agli amici bloggers :)

davide lak (davlak) Commentatore certificato 31.12.10 23:21| 
 |
Rispondi al commento

Dedico il mio commento a quello di Maria Pia Caporuscio, Roma,sperando che persone come noi,che so che in questo Paese ci sono e anche numerose,abbiano la capacità di unirsi per dare a Caino ciò che merita.Auguro a tutti un 2011 speranzoso (è l'unico aggettivo possibile).

franco bianchi Commentatore certificato 31.12.10 23:01| 
 |
Rispondi al commento

A ME BASTEREBBE NON VEDERE PIU' LE FACCE DELLE 4 B.

BERLUSCONI, BOSSI, BONDI, BELPIETRO....

Ce metterei 'a firma subbito.

Che il 2011 ce li levi di torno, to' so magnanimo,
per il Carnevale, alla fine, insieme a tutte le altre "maschere"!

Per il resto tanti auguri al Movimento, a Beppe, a Travaglio, a Padellaro, a D'Avanzo, a Travaglio ecc.

A tutti i blogghisti ed a quelli che ricordo di piu', cioe': Cettina, le due Viviana, Manuela,
Sara, Nando, Tinazzi, Popper, Lenin, Alex e gli altri che "siccome sono mezzo cecato and very aged" non ricordo, ma vi giuro che vi leggo sempre tutti con massima attenzione.

Che il 2011 sia l'anno del Movimento, ovvero
della verita', la nostra......

A tutti tanta felicita' mates!

Frank

Frank A. 31.12.10 22:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

auguri a tutti quelli a cui oggi ho dimenticato di farli.
e un augurio anche alla nostra margheritona, a cui in fondo sono affezionata. che il nuovo anno ti porti una grande forza di sopportazione, ce ne vuole per tenere testa a tutti stì rossi buonisti acculturati nullafacenti che bazzicano qui.

liliana g., roma Commentatore certificato 31.12.10 22:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe e cari forumisti, oltre che a farvi gli auguri di buon anno, vorrei fare gli auguri a
CESARE BATTISTI e al Presidente Lula che oggi ha negato la sua estradizione.

Cesare Battisti è stato un criminale, la finalità politica del suo gruppo era meno che una copertura.
Poi ha cambiato vita in Francia ed è diventato uno scrittore di successo.

Sono contento che sia stata negata la sua estradizione, perchè questo è ciò che merita la repubblica italiana, con buona pace di Morfeo Napolitano. Merita che tutta la classe politica
sia rimasta con un palmo di naso, dopo aver allungato le mani su una persona idonea a fungere la capro espiatorio, il giocattolo gli è stato tolto di mano all'ultimo secondo...

I paesi come l'Italia, paesi dove comanda la Mafia la camorra e la ndrangheta, paesi dove camorristi e mafiosi siedono in parlamento, e il parlamento tutto nega l'autorizzazione a procedere ai giudici, sono paesi alla perenne ricerca di un capro espiatorio, di un 'povero cristo' che possa pagare tutte le colpe degli altri..

Un paese di merda che ha depenalizzato il reato di banda armata (perchè la Lega nord ha processi aperti per banda armata...) adesso ha bisogno di mettere le mani su un povero cristo per scatenare su di lui un rigore morale inflessibile, pensando così di purificarsi della quotidiana assenza di senso civico e di rigore morale.

E chi dovrebbe essere il 'povero cristo'?
Eccolo li: Cesare Battisti, un criminale si, ma
non appartenente alla casta. La Casta cerca tipo come lui, criminali, non appanicati, con un colore politico, possibilmente rosso...

PRENDETEVELA NEL CULO!
EVVAI CESARE!

Josef Dzugashvili (stalin) Commentatore certificato 31.12.10 22:52| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

stercobiker fino alla morte. spingere una palla di merda è una filosofia di vita dalla quale non si scappa (per dna). noi però la spingiamo su due ruote!!! www.stercobikers.it
buon anno a tutti voi del forum (compreso beppe) e che il 2011 porti gnocca e dobloni a tutti (compreso B.). e bella ciao....


Sogno un anno,ed un mondo migliore.Da solo,posso solo cercare di agire secondo coscenza,consumando di meno e riciclando di piu..il bambino in brasile sfruttato che mi permette il caffe ad €1.30(250 gr.) forse soffrira'ancora,ma il mio minor consumo e'protesta personale contro l'inganno della sempre crescita e concorrenza come bene universale(per chi?)Le industrie continueranno forse a fottersene della differenzazione dei rifiuti(forti del perenne silenzio sulla raccolta diff.delle industrie)ma la mia differenzazione e'un gesto normale di civilta'che gratifica la mia dignita'.cerchero'la banca che mi illustra per diritto dove investono i soldi,lasciandoci il meno possibile..per essere coerente con la coscenza..anche se l'economia continuera'a girare come sempre..nell'inganno quasi completamente accettato che viviamo nel sistema migliore possibile..i denari continueranno ad essere creati troppo prima(carta...click..)del lento raggiungimento dei beni e servizi..continuero'cosi..secondo coscenza,con questi,e mille altri esempi..sperando che sempre piu gente segua il proprio libero pensiero..buon anno a tutti..di cuore..Georgejefferson


Questa notte...non sprecate fuochi d'artificio. Andiamoli a sparare a Gemonio davanti alla sede della Sega Nord. Pero' attenti, potremmo essere circondati dalle forze speciali ed accusati di terrorismo...hihihihi. I legaioli...sempre piu' ridicoli e patetici.

ciro c., quinto di treviso Commentatore certificato 31.12.10 22:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sentito il discorso di fine anno di Napolitano?
No? Peccato.

O forse preferite dire di no perchè ne ha avuto per tutti: per Berlusconi che esagera nell'ottimismo, per quelli che fanno cagnara senza sapere nemmeno bene perchè la fanno, per quelli che impediscono qualsiasi riforma perchè perderebbero "rendite di posizione", per quelli che non si rendono conto che certe situazioni sono cambiate e che non si può più avere quello che si è avuto per decenni per via della concorrenza e della globalizzazione, per Napoli ed i suoi abitanti che dovrebbero smetterla di usare il fatalismo come scusa per non fare la loro parte in certe situazioni, per chi tra i politici antepone i propri individualismi al bene del Paese, ed infine per tutti i cittadini italiani che dovrebbero, uniti, fare tutti la propria parte, cominciando col pagare TUTTI le tasse.

Ottimo discorso, che naturalmente non piace a chi si bea del proprio odio verso persone ed idee diverse.

Comunque: BUON ANNO NUOVO A TUTTI, belli e brutti, e fate i bravi.

(Frase copyright Silvia)

Margot G. 31.12.10 22:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buon anno a Te Beppe e a quelli che credono nella tua onestà.

Beppe Da Monaco (odio la mafia) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.12.10 22:23| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=qpiFrFig35o&feature=fvst

A Survivor's...SMILE :) 31.12.10 22:15| 
 |
Rispondi al commento

come sarà questo 2011 ? Ogni anno arrivati al 31 dicembre ci facciamo questa domanda con la speranza che sia finalmente l'anno buono , l'anno del cambiamento . Poi ne passa un'altro , arriveremo al 31 dicembre 2011 e ci faremo ancora una volta la stessa domanda , nel frattempo non è cambiato niente come sempre , i furfanti sono sempre gli stessi e stanno sempre lì a fare il teatrino sui giornali ed in TV , a gozzovigliare a sperperare i soldi rubati agli italiani che non arrivano a fine mese . Non ci sono auguri da fare , sono disgustato dal'inettitudine e dalla cialtroneria di questa classe politica e dall'ignoranza di questo popolo .

ciro r., napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.12.10 22:10| 
 |
Rispondi al commento

Felice 2011 e tanti auguri, Presidente Lula!

Terminator -- (), L.A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.12.10 22:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Terminiamo quest'annum horribilis con la notizia dell'"anarchico" arrestato per il micidiale ordigno (praticamente un petardo) che avrebbe messo alla sede della Sega Nord di Gemonio; dunque: lo speaker Raiset, con vero sprezzo del ridicolo, ha detto che "in casa dell'arrestato sono stati trovati oggetti coi quali si sarebbe potuto costruire un ordigno". Penso che se perquisissero casa mia, dovrebbero chiamare perlomeno gli artificieri, i pompieri, i NOCS, l'Esercito, l'Aviazione, la Marina, i Bersaglieri e forse anche gli Alpini.....

harry haller Commentatore certificato 31.12.10 22:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non butto mai niente dalla finestra ma quest'anno lo faccio,metaforicamente, si intende
Come 1° bagaglio precipito B con tutta la sua corte,veline,escort,puttane e puttanoni,fornitori di droga,figa e voti,acquirenti di parlamentari, giudici e testimoni,con tali pezzi di merda che non sono meno odiosi dei compratori
Come 2° i partiti di centro che si spacciano per cattolici ma rinnegano Cristo ogni giorno e con lui molte cose oneste e sane
Poi dietro naturalmente il Pd e tutti gli altri partiti minori,forse non tutti ma interamente la Lega perché un partito così odioso e schifoso non si è mai visto in Italia che raccoglie tutto il marcio peggio dei rifiuti di Napoli
Poi il Vaticano intero delle alte gerachie, Bagnasco,Ruini e Bertone in testa,col papa demoniaco compreso,perché un puttanaio politico come quello che hanno fatto non se lo sarebbe immaginato Cristo,ma nemmeno Maometto o Visnù
Con loro butto la 3 organizzazioni di fetosi italiani:mafia,camorra e 'ndrangheta e tutti quelli che seguono i loro comandi di voto e di vita
Poi tutti coloro che fanno male ai bambini,i rapitori,gli ingannatori,i sequestratori,i pedofili,i violenti e i corruttori
Infine tutti quelli che a qualunque ragione dividono il mondo e lo straziano tra quelli che stanno di sopra e quelli che stanno di sotto,tra il nord e il sud,i cristiani e gli islamici,i poveri e i ricchi,i con potere e i senza potere,i maschi e le femmine,quelli che sono come noi e quelli che sono diversi da noi
Getto infine i ricchi che sicuramente hanno acquisito la loro ricchezze in modi illeciti, fregandosene del loro prossimo e ignorando il male che spargono nel mondo,e in testa i rampolli Agnelli con la loro insolente aridità di cuore e il loro mentore maligno Marchionne
Per ultimo butto 3 troll che mi stanno sulle scatole,il pazzo del blog G. Vestri,Margot priva di coscienza morale e quel 'saluti comunisti' capace solo di male che sta in quei centri sociali che hanno rovinato la manifestazione degli studenti a Roma

viviana v., Bologna Commentatore certificato 31.12.10 21:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

buon anno a tutti gli utenti del blog.
buon anno a Beppe Grillo.
buon anno al Movimento 5 Stelle.

oskar matzerath

oskar matzerath 31.12.10 21:55| 
 |
Rispondi al commento

Prometto che per il 2011 saro'molto cattivo...... Prometto che per il 2011 saro'bastardo........... Prometto che per il 2011 saro'cinico............. Prometto che per il 2011 Attacchero'la chiesa.... Prometto che per il 2011 Attacchero'i simboli.... Prometto che per il 2011 presentero il conto..... alle istituzioni antidemocratiche............... ai criminali della politica e i suoi servitori... Mi auguro sia questo il motto di ogni Grillino Auguri a tutti.........

gaeta carinucci roberto, roberto Commentatore certificato 31.12.10 21:48| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione

OROSCOPO 2011 PER 1816 E bersani
(tutti e due stronzi e della bilancia)

Il 2011 sara' per 1816 un anno tremendo,comincera' con una paralisi al muso da jena che porta e al buco del culo che le verra' asportato.
Le sue feci usciranno dalla bocca ,cosa del tutto normale per una che e' abituato e che abitualmente parla col culo.
Detto questo non proseguo con altre merdaccie perche' 1816 si suicidera'.
bersani,l'idiota,fara' la stessa fine ma non morira' suicida,morira' dopo atroci sofferenze di raffreddore.
Cosi dira la tv,la verita' e che con dalema e compagni di merenda morira' sparandosi una sega.

charles bukowski

HANCK BUKOW (hanck17) Commentatore certificato 31.12.10 21:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Auguri, Beppe, a te ed a tutti quanti noi!

Giace nel vento di profonda luce,
l’amata del tempo delle colomba.
Di me di acque di foglie.
Sola fra i vivi, o diletta,
ragioni; e la nuda notte
la tua voce consola
di lucenti ardori e letizie.

Ci deluse bellezza, e il dileguare
D’ogni forma e memoria,
il labile moto svelato agli affetti
a specchio degli interni fulgori.

Ma dal profondo tuo sangue,
nel giusto tempo umano,
rinasceremo senza dolore.( Quasimodo )

Stefania. M. Commentatore certificato 31.12.10 21:40| 
 |
Rispondi al commento

OT, da pensarci su ...

Un mondo a se stante, quello delle cupole del tifo. Quattrocentocinquanta gruppi ultrà di cui 234 politicizzati: 61 (nel 2008 erano 58) hanno forti legami con movimenti di estrema destra e 28 sono vicini a formazioni radicali di sinistra. I più pericolosi sono i Bisl romanisti, I Mastiff del Napoli, la Banda Noantri della Lazio, le Brigate autonome livornesi, i Korps della Fiorentina, gli Irriducibili dell'Inter, i Drunks del Catania. Gli ultimi allarmi lanciati dal Viminale riguardano la contiguità delle tifoserie di Roma e Lazio con i gruppi di estrema destra, la vicinanza di alcuni gruppi di Napoli e Catania con la criminalità organizzata, l'estremismo razzista di diverse tifoserie del nord, Inter e Verona su tutte. Ma adesso c'è un nuovo allarme.

La complicata evoluzione dell'era-tessera del tifoso è seguita da vicino dall'osservatorio del ministero degli Interni, dalle questure di tutta Italia (molte hanno costituito un'apposita squadra - stadio) e anche dai servizi segreti. Nell'ultimo rapporto consegnato al Parlamento, la nostra intelligence ha ribadito la "contiguità tra frange di tifo organizzato e estremismo politico". Una saldatura caratterizzata da una "forte avversione nei confronti delle forze dell'ordine" che "in alcuni casi lascia ipotizzare anche disegni preordinati". Come dichiarare guerra allo Stato.

Valter Conti ☆x5 Commentatore certificato 31.12.10 21:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buon anno a tutti e speriamo che nel 2011 si possa realizzare questo sogno, Berlusconi e tutti i suoi amici di merende di destra e di sinistra spediti sulla Luna definitivamente.

Nicolò D., Isola Vicentina Commentatore certificato 31.12.10 21:10| 
 |
Rispondi al commento

Un uomo ricchissimo compra un'auto piu` innovativa, lussuosa e tecnologica esistente. Paga uno sproposito, ma la macchina e bellissima.

Fatti pochi chilometri, decide di accendere la radio...ma non riesce neanche a trovarla. Il cruscotto, probabilmente progettato dalla NASA, contiene migliaia di dispositivi di tutti i tipi, ma nulla che somigli ad un'autoradio.

Incazzatissmo, torna dal concessionario:

- Mi avete venduto una macchina costosissima, costa quanto un
Concorde e non ha neanche la radio!

Il venditore gli spiega che la radio incorporata nell'infonavigatore satellitare, sfrutta un sofisticatissimo congegno di riconoscimento
vocale, per cui basta dire il tipo di musica che ci vuole e lei la suona. Il tizio riprende la macchina, fa pochi metri e dice:

- Blues! Subito la radio trasmette un bellissimo pezzo di B. B. King in dodecafonia dolby stereo surrond che neanche al Madison Square Garden si sente cosi.

Dopo un po' decide di cambiare musica:

- Rock!

E la radio commuta su un esaltante pezzo dei Deep Purple.

Dopo qualche minuto prova:

- Bach!

E immediatamente parte il secondo Concerto Brandeburghese. Beato dalla musica, non fa molta attenzione alla strada e quasi investe un ciclista imprudente. Incazzatissimo, gli grida:

- Stronzo! Subito la radio: E adesso, dai microfoni di Radio Radicale, la parola all'On. Silvio Berlusconi...

BUON ANNOOOOOOOOOOOOOOOOOO @ TUTTI ^_^

THIRA FISHERMAN Giuseppe - M - A. Commentatore certificato 31.12.10 20:54| 
 |
Rispondi al commento

Buon Anno nuovo a tutti!

Io mi auguro che il prossimo anno sia un anno di crescita economica e decrescita di parlamentari.

Lo auguro anche a voi, tutti.

cettina* d., sicilia Commentatore certificato 31.12.10 20:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Auguri e addio all'anno del manganello!!!

Buona Repubblica a tutti!

Buona Costituzione a tutti!

W la Resistenza sempre!

franco antonio perrone, verona Commentatore certificato 31.12.10 20:47| 
 |
Rispondi al commento

ECCHè ,ECCOME ,EQUANDO,SE Fà STà REVOLUCION?!, DOVEMO FARLI SCAPPAR?,DOVEMO PICARLI?, DARGHE BOTTE?,
FORSE DOVEMO DOMANDARGHE DE ANDAR FORA DAI COIONI?, MA KE CASSO VEMO DA FAR PAR TIRASSE FORA DA STO PUTRIDUME????!!! NDè A FAR UN CUL LEGHISTI E LADRUSCONIANI........................ A TUTTI BUON ANNO EWWIVA M.5.S.!!!!!

renato luccon, azzano decimo Commentatore certificato 31.12.10 20:46| 
 |
Rispondi al commento

ormai....si espatria da cervelloni...si espatria..da operai..ormai...siamo tanto egoisti da non avere piu'una patria


buon anno

alberto sperone 31.12.10 20:42| 
 |
Rispondi al commento

In questi minuti, in famiglia, non stiamo seguendo il messaggio di fine anno del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, perché non ce ne frega niente di quello che ha da dire.

Gens Giulia () Commentatore certificato 31.12.10 20:36| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 26)
 |
Rispondi al commento
Discussione

"un mondo segnato dalla GLOBALIZZAZIONE"

"le sfide che ci aspettano"

"le cieche trame terroristiche"

ma che cazzo dice ???

Aaaaa VECCHIO BABBEO!!!
se volevi fà qualcosa per l'ITALIA...

NON FIRMAVIIII!!!!

PER IL 2011...da parte mia... un augurio di CREPA' PRESTOOO!

davide lak (davlak) Commentatore certificato 31.12.10 20:36| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ah ah!! gli ESTONI!!

un altro popolo inchiappettato da EURO-BANKENSTEIN!!!


davide lak (davlak) Commentatore certificato 31.12.10 20:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Or non so, ma se in Germania un Montatore Wolks costa 2k euro mese, penso che a 1,5 k potrebbe piazzar un impianto in Italia.
Poi con il Giro di Trust, metterglielo in Concorrenza al buon Marchionne.
Legalmente, con meno Sangue, girerebbero in Wolks da 15k euro al posto di Carcasse da 10k dell Fabbrico Abruzzi in tenda Canadese.
Con Soddisfazione e meno Rotture.
Di Balle in Primis.
A Limar le Corna, il Padrone delle Ferriere...

Facile no?
Scrivete su in Germania: AAA, Veri Industriosi Cercasi.
Disperatamente, piu' di Susan.
Magari arriva anche piu' Buona, con un Boccale di Bionda...

enrico w., novara Commentatore certificato 31.12.10 20:27| 
 |
Rispondi al commento

caro Grillo, io ti seguo da anni. tu sei stato più profeta che attore, ti ammiro perchè ancora una volta dimostri di avere le palle quadrate. Io spero che la gente ti segua, non solo per le tue doti di leader ma come uomo onesto e altruista. Io sono dell'opinione che il tuo movimento dovrebbe rinominarsi : "Movimento Della gente Onesta" Da anni stiamo scivolando lungo una china molto pericolosa, dove il male è stato plasmato in bene, il furto cone una dote di furbizia ,l'etica come un mansionario, la pubblicità commerciale come un codice di vita. Grazie a Brlusconi viviamo in un mondo virtuale che uccide il buon gusto e ci mostra un mondo nel quale siamo solo spettatori e non attori.
Ti prego Grillo non mollare io e molti altri ti saremo sempre a fianco
Il 2011 per te sarà un anno duro da combattere ma alla fine voncerai! Auguri Romano

romano vlahov 31.12.10 20:23| 
 |
Rispondi al commento

Che forza sti artisti pop napoletani!

Tengono duro e non mollano mai!
Creativi da matti!

Grazie per quello che fate per noi collezionisti!

che la fantasia sia con voi anche nel 2011!

Alessandro Pelagatta Commentatore certificato 31.12.10 20:19| 
 |
Rispondi al commento

DIALOGO di un Cittadino venditore di almanacchi ed il Premier
Vend. Almanacchi, almanacchi nuovi.
B: . Almanacchi per l'anno nuovo?
Vend. Sì signore.
B: . Credete che sarà felice quest'anno nuovo?
Vend. O illustrissimo, sì, certo lo dice la TV.
B: . Come quest'anno passato?
Vend. Più più assai.
B: . Come quello di là?
Vend. Più più, illustrissimo.
B: . Ma come qual altro? Non vi piacerebb'egli che l'anno nuovo fosse come qualcuno di questi anni ultimi?
Vend. Signor no, non mi piacerebbe, sono in cassa integrazione..
B: Quanti anni nuovi sono passati dacchè voi vendete almanacchi?
Vend. Solo quest’anno, illustrissimo perché non arrivo a fine mese.
B: A quale di cotesti vent'anni vorreste che somigliasse l'anno venturo?
Vend. Io? Non saprei,da che c’è il PDL son tutti eguali.
B: Non vi ricordate di nessun anno in particolare, che vi paresse felice?
Vend. No in verità, illustrissimo.
B: . E pure la vita è una cosa bella. Non è vero?
Vend. Cotesto si sa dalla TV.
B: . Non tornereste voi a vivere cotesti vent'anni, e anche tutto il tempo passato?
Vend. Eh, no caro signore,anche se a Dio piacesse.
B: . Ma se aveste a rifare la vita che avete fatta nè più nè meno, con tutti i piaceri e i dispiaceri che avete passati?
Vend. Cotesto non vorrei.
B: Oh che altra vita vorreste rifare? La vita c'ho fatta io, ?
Vend. Lo credo cotesta.
B: . Oh che vita vorreste voi dunque?
Vend. Vorrei una vita unta dal Signore come la vostra, con li patti della Chiesa.
B; Non una vita a caso, come non si sa dell'anno nuovo?
Vend. Appunto.
B: Così vorrei ancor io se avessi a rivivere 150 anni così tanti. Ma questo è segno che il governare, fino a tutto quest'anno ha trattato tutti male. E si vede chiaro che ciascuno è d'opinione che sia stato più o di più peso il male che gli è toccato che il bene. Coll'anno nuovo, il caso incomincerà a trattar bene voi e me e tutti quelli della cricca, e si principierà la vita felice. Non è vero?
Ve

oreste mori, la spezia Commentatore certificato 31.12.10 20:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Voglio augurare un buon anno a tutti gli italiani onesti. E una morte prematura ai legaioli fuori di testa....vigliacchi e traditori.
LEGA (ANZI SEGA) NORD...VAFFANCULO!
Siete veramente ridicoli e patetici.
Bossi: La nostra gente e' pronta al sacrificio.
E noi del Sud siamo pronti a sacrificarvi.... venite avanti banda di vigliacconi. Siete solo dei mona.
Di ciro c.- Quinto di treviso

che commenti idioti che fai, noi siamo qui a cercare di essere tutti uniti ma soprattutto propositivi e tu che fai? ti metti ad inveire non solo contro la lega ma contro tutta la gente del nord. vedo che abiti al nord anche tu, allora perchè non te ne sei stato a casa tua a cercare di cambiare le cose nella tua meravigliosa terra? rispecchi in pieno la frase "son tutti froci, col culo degli altri" visto che ti fai anche vanto di un bel "armiamoci e partite". cerca di proporre, sii costruttivo e trasforma la tua rabbia in energia da scagliare contro chi veramente opprime il popolo sovrano!

Di Marco Segafredo - Monselice

Caro amico Marco Segafredo, qualora tu avessi saputo leggere il mio messaggio non avresti equivocato. Io non ce l'ho con tutta la gente del nord, ce l'ho solo conla lega legaiola. Peraltro, caro amico, se tu ti senti offeso perche' sai di avere nel cuore il sole celtico, beh...caxxi tuoi. Ce l'ho pure con te! Ancora, non me ne sono rimasto a Napoli, con mio dolore, perche' costretto dalla mia azienda, non certo per bisogno. Poi perche' avrei fatto un commento idiota? Solo perche' reagisco legittimamente alla becera mentalità dei legaioli? Sai quante offese mi son preso da voi nordisti in 35 anni di "grande nord", di Roma Ladrona e di terroni assistiti e nullafacenti? Per poi assistere in presa diretta agli imbrogli degli imprenditori del nord nei confronti dei lavoratori e del fisco!E' fine anno, lasciamo perdere perche' vedo che non ne vale la pena. Ma nessuno mi puo' impedire di grdare: LEGA (ANZI SEGA) NORD, VAFFANCULO!!!!!

Di ciro c.- quinto di treviso

ciro c., quinto di treviso Commentatore certificato 31.12.10 20:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fantastica Lega!
Primatisti di Sega col Botto!
Sega: Sede Lega con Contrazione...delle Chiappe.

enrico w., novara Commentatore certificato 31.12.10 20:08| 
 |
Rispondi al commento

Capitale e lavoro :: Difendiamo pensioni e TFR Fondi Pensione nel Pubblico Impiego Il tempo s’avvicina (31 Dicembre 2010)

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 31.12.10 20:04| 
 |
Rispondi al commento

AUGURI DI BUON ANNO...A TUTTI

SEVERAMENTE ESCLUSI LEGHISTI E BERLUSCHINI PERSI!
+ infami e traditori infiltrati di altri partiti!


AUGURI BEPPE...ma datte una mossa!
serve cattiveria!
hai visto in Piemonte?
dietro casa tua?


Siamo una società corrotta. Se così non fosse non avremmo accettato un Presidente del Consiglio plurinquisito e puttaniere. Non continueremmo a sopportare una classe dirigente indegna. Siamo corrotti da anni di finto benessere (virtuale, perché ci costa 30 mila euro di debito pubblico a testa), e pretendiamo che anche i nostri figli si corrompano a questo modello. Ma per fortuna non ci stanno, si ribellano. Si dice che si ribellano perché non intravedono un futuro : in parte è vero, ma è una giustificazione per noi adulti, i giovani non si sono mai preoccupati del futuro, è il presente che li preoccupa. E questo presente è pieno di contraddizioni. Li facciamo crescere nelle nostre case linde e pinte, e poi li mandiamo in scuole fatiscenti, li facciamo vivere in città sporche, inquinate, invivibili. Gli insegniamo a essere bravi per avere successo, e presto imparano che basta avere un santo in Paradiso, che tutte le porte si aprono ; le ragazze imparano presto che per far carriera basta scoprire le gambe, altro che studiare. Potrei fare tanti altri esempi ma credo che questi siano sufficienti a far capire che alle nostre parole, poi non corrispondono i fatti. Nel naturale processo di crescita è insita una certa “corruzione”. Ma quando questa esce fuori dai binari della fisiologicità e assume i contorni dell’illegalità, si entra in conflitto, si crea quel corto circuito che i nostri ragazzi denunciano. Vogliamo costringerli ad accettare un modello che stride con la logica, col buon senso. Non vi sembra giunta l’ora di una bella presa di coscienza ?

roberto p. Commentatore certificato 31.12.10 20:02| 
 |
Rispondi al commento

Auguri di buon anno a tutti (ai leghisti ed ai fascisti no)

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 31.12.10 19:59| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa notte , forse Tu porrai il Tuo Gabbiano ad Ala, nel Fender la possenza del suo Prorompente e Vitale Seme dell'Anima, lo lascerai Rullare al ritmo del mio Battito, al posto dove Giacion le mie Ceneri.
Tu mi porti il Latte del Tuo Frumento magico, la sua Lacrima Vitale ad empir il Fiume arso delle mie Arterie succhiate dal Destino.
Quella vita che Cresce, trabocca dai tuoi Seni, ne novellera' il Flusso, orientera' e Spingera' a Valle, ove la Direzione va' per Incrollabile Essenza, Natura.
Tu mi farai ancora Giovane, per una volta ancora, come un debole Fuscello s'erge dal Taglio del Fusto vecchio, a Slargar le Dure Radici.
Crebbi fra i Sassi del Torrente, i Rovi delle Rive, i Singhiozzi del mio Canto Interiore, per Trovarti.
Fin che l'Intreccio del Vento ed il tuo Respiro, posaron l'Oro sulla mia Miseria e Poverta'.
Fuggiron, il Sogno.
E la Morte.
Mi rendesti Schiava, d'un Uccello Femmina.
Costretto a darTi, d'uno Stato Interiore il suo Rovescio.
Torneran nelle Paludi i Corvi, i Galli Forcelli, per l'ultima Messa nera, a Suicidar la lor Follia dalla Radice Mala: come nel Medio, l'Evo d'Interrar vivi i Ladri, il lavar l'onta agli Agricoltori ed alle Custodi dei Boschi.

Allor Ti saro' Ancella e Sacra ne custodiro' la Quiete.
L'anima degli Uccelli, non ha Sesso, lo Sai, ma Femminile la Gentilezza fece ad Ornarle il Viso, la Soavita', la Grazia.
Scendiamo al Bosco, al Ruscello, dove i Colori dell'Ali Rifrangon, del Sole, le Libellule.

Sopra, ancor piu' Levi...

enrico w., novara Commentatore certificato 31.12.10 19:58| 
 |
Rispondi al commento

Stasera niente cenone,non mi piace fare festa a comando,non l'ho mai fatto e mai lo faro'.
Ho preparato per cena una zuppa di verdura e delle patate lesse con formaggio che fa il mio amico casaro.
Vino bianco e strudel fatto tre giorni fa.
Conclusione con la Maria di mia produzione e che ormai ho finito.
Il prossimo anno cerchero' di raddoppiare la produzione...
Meglio: triplicare.

CHARLES BUKOWSKI

HANCK BUKOW (hanck17) Commentatore certificato 31.12.10 19:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

* * * * * AUGURI A TUTTI * * * * *

...che il 2011 dia inizio agli ANNI...
della...CONSAPEVOLEZZA...

anib roma Commentatore certificato 31.12.10 19:52| 
 |
Rispondi al commento

Chissa' se sara' un nuovo anno con meno corrotti e corruttori, con meno evasori, con meno ipocrisia.
Chissa' se sia finito il dilettantismo della politica, le leggi ad personam, la inconsistenza e l'inesistenza delle opposizioni, dei sindacati e di tutti coloro che dovrebbero lavorare nell'interesse dei cittadini.
Se continuasse cosi'...altro che buon anno. Mi sa che sara' ancora peggiore. Del resto, quando si arriva al fondo del barile si puo' sempre grattarlo.

ciro c., quinto di treviso Commentatore certificato 31.12.10 19:52| 
 |
Rispondi al commento

scusate, ma perche' buon 2011 ?

che dovete festeggiare ?

gli aumenti da capogiro a 360 gradi ?

la perdita di lavoro ?

la salita al potere del PD ?

Beatrice Nisoli Commentatore certificato 31.12.10 19:45| 
 |