Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Pentotal da esportazione letale


condannati_a_morte.jpg
Dal sito aziendale di Hospira, società italiana produttrice del Pentotal, fornitrice degli Stati Uniti per le iniezioni ai detenuti condannati a morte: "Hospira è un’azienda globale di specialità farmaceutiche e di sistemi per la somministrazione, guidata dalla sua visione di Advancing Wellness™. Grazie ad una comprovata leadership ed esperienza, Hospira fornisce soluzioni per migliorare la produttività, la sicurezza e l’efficacia delle cure ai pazienti."
"Azienda italiana fornisce Pentotal a Stati Uniti per iniezioni letali". Roma - (Ign) - Nel mirino del dossier 'Commercio letale' di "Nessuno Tocchi Caino" e Reprieve, la Hospira Spa, casa farmaceutica con base a Liscate (Mi) che sta per diventare la fonte più importante se non l’unica di Sodium Thiopental. Due gli esposti presentati alla Procura della Repubblica di Milano." Lucrare sulla morte...per una casa farmaceutica è il massimo dell'incoerenza. Ma si sa, "pecunia on olet", e come sosteneva Machiavelli, il fine giustifica i mezzi (disonesti)." cettina* d., sicilia

17 Dic 2010, 19:33 | Scrivi | Commenti (8) | listen_it_it.gifAscolta
| Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

X Natale:


Cazzate. Da sempre l'Italia tiene il sacco mentre altri rubano. Le nostre 'eccellenze' sono utili a fare armi e morte, oramai. E non venirmi a dire che questi stronzi non lo sanno a cosa serve il Pentotal (ma non era il siero della verità? Sai che ridere a iniettarlo ai ns. politici prima di un'audizione).

La Beretta è più dignitosa.

S.m. 18.12.10 21:27| 
 |
Rispondi al commento

Come al solito si parla di farmaci a sproposito, senza capirne niente...

Il penthotal ed il tiopentale sono degli anestetici per via endovenosa che si usano negli interventi chirurgici in anestesia totale; l'utilizzo nella pena capitale è improprio e, comunque, serve a non far soffrire il condannato. Ciò che provoca la morte nell' iniezione letale è un altro farmaco che provoca la paralisi dei muscoli compresi quelli respiratori (infatti la morte sopraggiunge per asfissia).

Pertanto prendersela con la Hospira è quantomeno pretestuoso. Non ho sentito critiche alla compagnia elettrica perchè la luce che produce viene usata per la sedia elettrica.

Piuttosto c'è da prendersela con chi usa impropriamente questi strumenti. Sento, sempre critiche nei confronti di stati come Iran e Cina per l'applicazione della pena di morte, ma sento troppe poche volte critiche nei confronti di stati che sono cosiderati la culla della DEMOCRAZIA e che la praticano costantemente.

natale 18.12.10 15:46| 
 |
Rispondi al commento

Per una volta che abbiamo un eccellenza nel mondo, e voi gli rompete le palle ?!


Ho capito in futuro lo faranno in Cina e noi a martellarci i coglioni....

Capisc'a me

*Antonio Cataldi. (capisc'a me) Commentatore certificato 18.12.10 11:49| 
 |
Rispondi al commento

pecunia non olet

Francesca S., Verona Commentatore certificato 18.12.10 09:59| 
 |
Rispondi al commento

Il lucro sulla morte non é nuovo, lo pratica il vaticano dalla sua nascita.

Salvatore Giuliano 18.12.10 06:10| 
 |
Rispondi al commento

guardiamo il lato positivo della faccenda:

abbiamo la soluzione a portata di mano a basso costo visto che è una "produzione nazionale"!

non servono nemmeno le ghigliottine, una bella iniezione per ogni politico di merda e ce li togliamo dalle palle in modo "civile e democratico" all'americana !

NESSUNO TOCCHI CAINO E' LA CAZZATA PIU' ASSURDA DEL PIANETA...PERCHE' NE UCCIDONO IN MASSA DI ABELE SENZA CHE A NESSUNO FREGHI UN CAZZO !!!!

se becco er Pannella je faccio una
iniezione di quelle sulla cappella!

eh eh !!!

Antonio D (☭ lenin), Roma Commentatore certificato 18.12.10 01:00| 
 |
Rispondi al commento

Film
"Cancro le cure Proibite"
Fare girare
Ci uccidono lentamente perchè siamo un beesness.
Ritirare i soldi dalle banche, si nutrono dei nostri risparmi per agonizzarci...
Sbatezzarsi, smettere coll' auto, via il cellulare, niente pelati, tonno in scatola, grande fratello, formula uno, moto, mc donalds.
Se la Dignitosa Gabanelli, e il santoro lo scribano Saviano, smettono di fare accanimento terapeutico con iniezioni di capitali dal basso vesro l' alto, quello malato.
Tutti insieme ce la facciamo.
Ma Signori Giornalisti, egregia signora Gabanelli, io ho smesso a tutto questo e di più.
Voi dovete dare esempi mi pare.
Via il cellulare, resttare i medicinali...
RINUNCIARE COSì IL NANO DIVENTA POVERO IN FRETTA

Emanuele Cerri (), Patong Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.12.10 22:34| 
 |
Rispondi al commento

Film da vedere se vuoi Morire di morte naturale.
E non di morte lenta in agonia.
"Cancro le Cure Proibite"

RIBELLATI
Via il danaro dalle banche
Cancellati dal Vaticano Sbatezzo.
Vendi o svendi l' auto.
Niente supermercati. scatolette nulla.
Elimina le assicurazioni.
Fai a meno del cellulare, sei individuabile dalla pubblicità, arma di distruzione di massa del Consumismo.
Cancellare la scheda, o i 5 stelle.
Niente calscio, formula uno, moto...grandi fratelli, e fanatismi vari.
RIBELLATI ANCHE TU.
Se non lo fai accetti le manganellate dalla polizia e di vendere i tuoi figli come prostitute.

Emanuele Cerri (), Patong Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.12.10 21:30| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori