Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Un'aspirina al giorno toglie i tumori di torno

aspirina.jpg
"L'aspirina (acido acetilsalicilico), che si può acquistare a poco costo in farmacia senza ricetta medica, è probabilmente il più potente farmaco che preso regolarmente quando si è in buona salute è in grado di ridurre nel futuro il rischio di decesso per tumore. Già alcuni studi pubblicati sulle più importanti riviste mediche del mondo avevano mostrato che chi consumava regolarmente aspirina aveva una mortalità significativamente inferiore per alcuni tipi di tumore. Ora un`importante studio pubblicato a dicembre sulla prestigiosa rivista inglese Lancet dimostrava che prendendo regolarmente un`aspirina si riduceva dopo 5 anni del 20% il rischio globale di morire di tumore e del 30% dopo 7,5 anni ( 30% per il tumore al polmone, 35% per quello all`intestino, 40% al colon, 60% all`esofago. ecc). Il beneficio si manifestava dopo 5 anni di presa giornaliera di un`aspirina (indipendentemente dalla dose) e cresceva nel tempo. L'aspirina, sintetizzata nel 1887 dal chimico tedesco Felix Hoffmann, è probabilmente con gli antibiotici il farmaco più straordinario e di maggior successo della storia. Oltre ad essere un analgesico, un antipiretico, un antiinfiammatorio, è utilizzato per curare alcune complicazioni della gravidanza, per la prevenzione primaria e soprattutto secondaria dell`infarto e dell`ictus ischemico. L'aspirina ha tuttavia anche degli effetti secondari il più importante dei quali è rappresentato dai sanguinamenti (ulcere) gastro-intestinali ( circa 1 caso ogni 1.000 persone all`anno che prendono giornalmente aspirina), inoltre essa può leggermente aumentare il rischio di ictus emorragico, rischio quest`ultimo abbondantemente compensato dalla riduzione di quello ischemico e di altri eventi cardiovascolari. Concludendo, il rapporto beneficio/ rischio è ampiamente favorevole al consiglio di raccomandare la presa quotidiana di un`aspirina a basso dosaggio (75 mg ) a partire dai 40-50 anni . Vista l`importanza del beneficio (diminuire il rischio di ammalarsi e morire per un tumore e di fare un infarto o un ictus ischemico) in rapporto agli effetti indesiderati è giudizioso non attendere ulteriori conferme scientifiche che, tra l`altro, se fondate su studi ancora da programmare, non saranno disponibili che tra una decina, se non una ventina di anni. Conferme che tra l`altro non potranno mai venire da studi finanziati dell`industria visto che l`aspirina è un farmaco “libero” da brevetti e che tutti possono copiare, inoltre il suo principio attivo ( l`acido acetilsalicilico ) è alla base di altri preparati con nomi diversi, come ad esempio l`Alka Seltzer. Che non valga la pena di perder tempo la pensa anche il professor Carlo La Vecchia dell`Istituto di ricerche farmacologiche Mario Negri che sul Corriere dell`8 dicembre scorso affermava “sono favorevole all`uso dell`aspirina anche perché ormai i tumori colpiscono una buona percentuale della popolazione”. Opinione identica quella del professor Peter Elwood dell'Università di Cardiff che ha studiato per 40 anni l`impatto dell`aspirina sulla salute e osserva come oggigiorno la decisione di prendere regolarmente un`aspirina va vista nella stessa ottica della promozione di stili di vita favorevoli alla salute. Di opinione diversa invece quella di Carmelo Iacono presidente della società italiana di oncologia medica che, sempre sul Corriere dell`8 dicembre, considera i risultati dello studio inglese “come indicativi e che dovranno essere verificati da ulteriori sperimentazioni prima di tradurli nella pratica medica”. Ora staremo a vedere se gli oncologi se la sentiranno di dare alla popolazione anche il consiglio di prendere un`aspirina a partire dai 40-50 anni oppure se preferiranno non dire nulla o sconsigliare per poi avere più ammalati di tumore su cui sperimentare, finanziati dall`industria, i cosiddetti nuovi farmaci “intelligenti” dal costo elevatissimo e che, per la quasi totalità, prolungano la vita da qualche settimana a qualche mese con effetti indesiderati sovente molto importanti. Non sarebbe per nulla sorprendente se anche gli oncologi da qualche settimana abbiano iniziato a prendere la sera prima di dormire, con un bicchiere di latte per proteggere la mucosa gastro-intestinale, una “baby” aspirina di 75 mg.". professor Gianfranco Domenighetti

29 Dic 2010, 22:59 | Scrivi | Commenti (169) | listen_it_it.gifAscolta
| Invia ad un amico | Stampa
Tags: aspirina, Carlo La Vecchia, Carmelo Iacono, Felix Hoffman, Gianfranco Domenighetti, Lancet, minipost, Peter Elwood

Commenti

 

Quando ho pubblicato questo articolo su facebook un mio caro amico dottore mi ha dato una esaudiente risposta ed ho il piacere di condividerla con tutti voi: "purtroppo devo dire che lo studio uscito su Lancet nel Novembre del 2011 è molto più complesso di quanto scritto grossolanamente su questo blog... in breve questa bella ma teorica idea potrebbe essere applicabile (con un discreto positivo rapporto costo/beneficio ) solo a familiari di pazienti affetti dalle varie HNPCC, sindrome di Turcot, sindrome di Gardner e via dicendo... e sono pochi... ! Gli altri si esporrebbero ad inutili effetti collaterali (per non parlare dei costi)....meglio mangiare sano e non diventare obesi.. solo così si può fare una buona prevenzione del carcinoma del colonretto (verso cui era indirizzato lo studio)!". Ora fate voi le vostre riflessioni. Buona giornata a tutti!

ANONIMO 22.08.14 17:51| 
 |
Rispondi al commento

prendere un'aspirina al giorno può portare ad effetti gravissimi, quali emorragie interne. vi consiglio di evitare di dare commenti potenzialmente pericolosi per la salute

cico cichetti 10.01.14 11:02| 
 |
Rispondi al commento

Complimenti per l'interessante post. Pensate che l'aspirina riesce a contrastare efficacemente i sintomi dell'artrite reumatoide a confronto di farmaci particolarmente imposte ai medici dalle famigerate cause farmaceutiche.

simonetta rosi 13.11.13 15:30| 
 |
Rispondi al commento

Salve a tutti, sono un biologo; ho letto con interesse questo articolo.
Senza ombra di dubbio assumere 75mg di acido acetilsalicilico al giorno riduce considerevolmente la possibilità di contrarre tumori del tratto gastro-intestinale e aggiungo che ha un importante effetto sul sistema cardiovascolare nel prevenire un eventuale infarto.
Ci tengo a precisare che consiglio di assumere acido acetilsalicilico durante il pranzo e non la sera "dopo un bicchiere di latte" le cui proprietà di protezione della mucosa gastrica possono essere definite una leggenda.
Volevo ricordare però che a tutte le persone che hanno scritto precedentemente che questa molecola non viene prodotta solo dalla Bayer, ma è prodotta da una svariata quantità di case farmaceutiche, ad esempio è possibile acquistare dal Regno Unito capsule da 75mg.
Poi passando ad un altro discorso chiedo gentilmente ai sostenitori di Grillo, che votano per la camera dei deputati il Movimento 5 stelle, di votare per il senato l'alleanza di PD-SEL...cerchiamo di evitare che Berlusconi veda un barlume di vittoria oppure che il centrosinistra sia costretto ad allearsi con Monti, è per il bene della nostra nazione.

Mr X 17.01.13 11:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Giovani!
L'Aspirina sarà anche un antitumorale da banco ma è prodotta dalla... BAYER!!! Ricorda nulla?
La Vitamina C, invece, la produce la natura...
Date un occhiata al lavoro del Dr. Pantellini
http://www.planetinfo.info/salute-e-benessere/31-metodo-pantellini-contro-il-cancro.html

L'ho scoperto due minuti fa e l'ho già condiviso con te/voi, da tre sere mi sparo i tuoi video su youtube e vedi che già mi si risveglia l'assopita coscienza sociale... effetto Grillo! Che bello.
Gab.

Gabriela Vai (la tana tanguera), TORINO Commentatore certificato 02.09.12 12:21| 
 |
Rispondi al commento

ma ditemi in che casino di mondo mi trovo...un mondo dove posso avvelenarmi tranquillamente con tanti farmaci regolarmente venduti ma non posso poi fumarmi un sanissimo joint...bohhhhh..!!!!!

animaveloce 01.03.11 18:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il problema della delegazione del sapere ai tecnici, sia che siano medici, sia che siano ingegneri nucleari (quanti al mondo capiscono la fisica nucleare?) è un fenomeno tanto datato quanto pericoloso poiché si tratta di una rappresentanza tecnica su cui pochi per definizione possono vigilare. Quello che si dovrebbe spezzare è il legame con il potere, con le aziende, con le lobby che tengono per esempio le università. Si andrebbe, a ben vedere, contro un sistema di portata mondiale, ma credo che un movimento all'avanguardia debba comunque porsi il problema di valutare certe battaglie anche se queste allo stato dei fatti sarebbero battaglie perse. Da un altro punto di vista si potrebbe, per esempio, cominciare da cose più semplici: Obbligare le aziende alimentari a inserire una ben visibile e poco invitante lista nera(come il mini necrologio sulle sigarette)che indichi gli ingredienti "pericolosi" e di cui poco o nulla sappiamo che ogni giorno ci avvelenano quali glutammato monosodico, aromi artificiali, eventuali medicinali usati nella coltivazione di ortaggi etc...

Saluti e complimenti
Paolo

Paolo Murgia 13.02.11 16:58| 
 |
Rispondi al commento

Beppe io ti seguo sempre, e mi fido di te.
Perchè hai pubblicato questa sciocchezza spaventosa? Non mi dire che anche tu fai il doppio gioco per favore

Dave Gamba 04.02.11 12:01| 
 |
Rispondi al commento

per gli attacchi di panico che medicine ci vogliono caro beppe

david sbornicchia 20.01.11 20:26| 
 |
Rispondi al commento

Tutte puttanate, non prendete nessun prodotto chimico per la vostra salute !!! se non volete ammalarvi.....

maco boaglio 12.01.11 09:10| 
 |
Rispondi al commento

be' non è spiegato nel dettaglio come abbiano ricavato questi dati incoraggianti verso la prevenzione al cancro... io aspetterei prima di dare aspirina a 6 miliardi di persone
magari fare prevenzione mangiando sano e incuinando meno?

fabrysanna l'aspirina puo ad esemoio dare violente reazioni allergiche il sangue che doni deve essere PURO vietato anche il latte ma bevilo pure ;)

massimo 07.01.11 12:47| 
 |
Rispondi al commento

ho sentito che prendendo un nimesulide ogni 2 giorni le palle ti restano attaccate anche quando leggendo alcune notizie la legge di gravità non lascia scampo...

Stefano C. Commentatore certificato 04.01.11 22:02| 
 |
Rispondi al commento

“è giudizioso non attendere ulteriori conferme scientifiche“ma che dice questo???io dono il sangue all'avis da anni e tutte le volte prima di donare mi viene chiesto di compilare un questionario standard fra le domande mi viene chiesto se ho avuto rapporti sessuali a rischio se ho avuto trasfusioni di sangue in inghilterra negli anni 80 e SE NELL'ULTIMA SETTIMANA HO PRESO L'ASPIRINA...in seguito il medico mi visita e soprattutto in questo periodo di influenze e malanni di stagione si accerta nuovamente CHE IO NON ABBIA PRESO L'ASPIRINA nel caso io avessi preso l'aspirina NON POTREI DONARE IL SANGUE.....ora io non sarò un esimio professore ma che non mi si venga a dire che l'aspirina è una cosa benefica da prendersi anche se non ce ne bisogno....piuttosto bisognerebbe invece sottolineare quanto sia UTILE e BENEFICO per il nostro organismo donare il sangue ed aiutare gli altri queste sono cosa da promuovere non STRONZATE SENZA FONDAMENTO come prendersi un'aspirina tutti i giorni

fabrysanna 04.01.11 21:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

medicine? ci penserei un attimo...

http://www.youtube.com/watch?v=du2V5mGvvOk&feature=email

pillole p. Commentatore certificato 03.01.11 16:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Iniziamo a mangiare sano, evitare cibo industriale e conservanti, camminare un pò di più rinunciando all'auto e godendoci quel pò di natura che ancora ci circonda. Queste sono le medicine giuste per diminuire le probabilità e il rischio tumori, non l'aspirina o altri farmaci, fatevi un giro in un'erboristeria (seria) e scoprirete quante proprietà hanno le erbe e le spezie che potremmo consumare tutti i giorni nei nostri pasti e che in laboratorio vengono sintetizzate sotto forma di farmaci. Fanculo le case farmaceutiche!


l'aspirina, come bloccante della cicloossigenasi, enzima che sintetizza prostaglandine medioatori dei processi infiammatori e' consigliata gia' per ridurre l'incidenza di malattie cronico/degenerative che dipendono, sembra, da stati infiammatori piu' o meno occulti

e non vedo come potrebbe non essere vero cio' che si legge qua, anche perche' sulla genesi del cancro, nelle sue fasi primarie la medicina ha a disposizione solo congetture, e non mi stupirei che ci fosse di mezzo qualche meccanismo infiamatorio cronico, come numerosi accertamenti farebbero sospettare

i commenti che si leggono sopra non hanno nessuna pertinenza, sono dei 'mi sembra' basati su opinioni personali, di gente che non ne sa un tubo

ah per la cronaca, io sono medico

Fiorenzo Tassotti 02.01.11 22:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La melatonina associata all'adenosina ed alla glicina (preparato galenico che trovi in alcune farmacie nel leccese o in emilia-romagna) è altrettanto valido e senza alcuna controindicazione.

cosimo tralcio 02.01.11 15:59| 
 |
Rispondi al commento

I farmaci non hanno mai curato nessuno ma sono dei palliativi cio tolgono o allievano il dolore o il sintomo . La causa principale di morte in assoluto sono i farmaci con le controindicazioni più dei tumori e dei decessi per incidenti , in più senza farmaci si vive meglio e più a lungo . La morte per aspirina non si può risalire nessuno saprà mai come si è deceduto.

salvino roma (com) Commentatore certificato 02.01.11 13:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grillo sei un pazzo. A parte che fai pubblicità alla Bayer (Aspirina è un marchio Bayer, almeno potevi omettere il nome), ma l'Aspirina è un medicinale e il suo abuso causa fenomeni di sensibilizzazione (allergie) o assuefazione (dopo un po' non fa più effetto).

Giacomo Drago 02.01.11 13:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

io credo che qui ci siano gli estremi per una denuncia! questo è un istigazione a curarsi da soli. dove sono gli studi di questi signori che sostengono gli effetti miracolosi dell'aspirina? chi sono i soggetti? di quale razza? e il cariotipo? presentavano predisposizione al livello familiare? le anamnesi dove sono? su quale campione di popolazione hanno effettuato la "sperimentazione"? inutile dire che senza questi dati nessuno studio può essere ritenuto attendibile. chi non ha nozioni nel campo della biologia/medicina non è tutelato dalle castronerie che sono scritte in questo articolo.

giovanni de nola 02.01.11 11:30| 
 |
Rispondi al commento

Pigliate 'na pastiglia...pigliate 'na pastiglia... siente 'a...me
il male del secolo che sta spegnendo tutta la nostra forza vitale sono i campi elettromagnetici. Lo aveva scoperto W. Reich eclettico psicoanalista che gli americani hanno internato e ucciso. Leggete quello che dice nei suoi libri riguardanti l'ambiente. Buon anno nuovo a tutti.

arcuri silvana 02.01.11 08:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma scusate perchè non prendere l'acido acetilsalicilico direttamente dalla natura, l'aspirina naturale per eccellenza è, come dice il suo nome: il salice. altre piante ricche di ac. acetilsalicidico sono il timo che è la pianta più ricca tra le erbe aromatiche ma troviamo un' ottima fonte anche nel rosmarino e nell'origano. tra le piante oltre al salice abbiamo anche l'olmaria che ne è ricca . ma la fonte maggiore si trova nelle spezie (che vanno assunte con molta moderazione) come il curry, la paprika e il cumino. fate un giro in erboristeria e chiedete all'erborista.

GIANMARIA OLIVARI 01.01.11 23:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'aspirina e' della Bayer,come on!!
Il nome "Aspirina", registrato dalla Bayer il 6 marzo 1899.

Pietro 01.01.11 18:13| 
 |
Rispondi al commento

Il FAVISMO non è molto conosciuto e chi ne è affetto assumendo aspirina (acido acetilsalicidico) può lasciarci le penne. Vale la pena dirlo, cosa ne pensate?

stefano corrias 01.01.11 14:33| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Si, in effetti internet fa spesso da cassa di risonanza. Ma in questo caso la fonte è il TG 1 della RAI. E li si mette in evidenza che tale farmaco va assunto dietro prescrizione medica.

Francesco Lamagna 31.12.10 12:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusate signori, io vi consiglio di assumere regolarmente la SPIRULINA per stare in ottima forma e bene con il proprio organismo... Cercate informazioni in giro e vi renderete conto che è un'alga maracolosa

gianluca belsito 31.12.10 11:21| 
 |
Rispondi al commento

Questa dell'aspirina è una notizia che era gia arrivata da alcuni anni a voce dell ideatore della dieta a zona Barry Sears solo che lui diceva pure che il maccanismo di azione dell'aspirina era molto simile a quello dell'olio di pesce omega3 che lui prescrive a tutti come integratore per la sua dieta.

E infatti prima dell'avvento dell'acido acetilsalicilico si usava l0olio di pesce come antiinfiammatorio al posto dell'aspirina.

Il problema era che l'olio di 200 anni addietro era scarsamente raffinato e portava a degli effetti collaterali.

Ora con i procedimenti di distillazione e con l'utilizzo di pesci di piccola taglia ( sardine e simili ) si può ottenere un olio di pesce ricco di omega 3 molto puro e privo di quegli effetti collaterali che ha l'aspirina.

chiaro che 75 mg di aspirina hanno effetti collaterali minimi perché la dose è minima e poi il costo dell'aspirina all'estero è bassisimo ( in italia sono "ladri" ) ma è molto megliousare l'olio di pesce al posto dell'aspirina!

bruno bassi 31.12.10 11:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

di aspirine ho provato a comprarne 500 pasticche da 250 mg a 6 dollari su ebay perchè forse non lo sapete ma va bene anche come conservante pr fiori riecisi ma quando è arrivato c'era una burocrazia che mi ha fatto desistere dal ritirarlo ( le tasse per la burocrazia corrispndevano a diverse decine di euro ).

Siamo un paese di mmmmmmmm.... perchè se le compra un tedesco e te le rivende con una semplice triangolazione e guadagnandoci qualcosa lui allora niente burocrazia perché trattasi di UE.

Come dire che i nostri politici incapaci regalano la pssibilità ai teteski di gemania di guadagnare sulle nonstre disgrazie.

della serie tagliamoci le balotas per far dispetto alla moglie.

bruno bassi 31.12.10 11:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://protonutrizione.blogosfere.it/2009/06/medicalizzazione-della-vita.html

http://www.slideshare.net/calmansi/gianfranco-domenighetti-medicalizzazione-della-societ-e-durabilit-dei-sistemi-sanitaria

Valdo 31.12.10 01:41| 
 |
Rispondi al commento

ANCORA !?!?
ma perché non lo chiamate con il suo vero nome ACIDO ACETILSALICILICO...

l'unico nome alternativo è un prodotto da scaffale sempre di BAYER. quindi avete citato due prodotti uno DA BANCO e uno DA SCAFFALE solo di BAYER!!!!

se non è pubblicità questa ...

il VIVIN-C della MENARINI contiene lo stesso principio, è effervescente, tamponato contro l'acidità, costa moooolto meno ed è anche prescrivibile!!!!

Valdo 31.12.10 01:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusate ma non mi sembra che il post o Beppe facciano pubblicità alla Bayern (come ho letto nei primi commenti), visto che esistono decine di farmaci generici equivalenti all'aspirina. Per mia esperienza personale vi posso dire che mia nonna assumeva quotidianamente aspirina (non so sinceramente con quale dosaggio) ed è morta tranquillamente nel proprio letto alla "tenera" età di 98 anni.

Michele Caravaggio 31.12.10 00:09| 
 |
Rispondi al commento

ho più di 50 anni e ... scusate la perifrasi, col c***o che prendo l'aspirina, no OGM, biologico, Vitamine e vita sana forever ;-D

W M5S

Uno dei tanti 30.12.10 21:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se l'uomo avesse bisogno di aspirina per vivere meglio nascerebbe con l'aspirina sotto il braccio. Una molecola sintetica ( come l'acido acetilsalicilico dell'aspirina) non potra mai fare quello che fa un buon sistema immunitario.
Ma ci rendiamo conto che questo "professore" vuole darci a bere che la Bayer é vittima della cattiva informazione e che si vogliono nascondere gli effetti miracolosi dell'ASPIRINA?
Profe!! leggiti Alimentazione naturale di Valdo Vaccaro oppure Il sistema di guarigione della dieta senza muco di Arnold Ehret e smetti di prescrivere medicine. Quando darai consigli che non producono reddito allora ti toglieró le virgolette "Professssore".

Paolo Giovannini 30.12.10 19:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ah, sì? Allora ci spieghino perché lo stomaco diventa duro come il muro e solo dopo 3 mesi che se ne è assunta! A me è capitato, per cure, e ho dovuto interrompere al 2° mese. Non bisogna credere alle panzane che scrivono, dato che la tipologia di malanno varia da persona a persona e se a quello/a fa bene, all'altro/a fa male!

C'è un prodotto a base naturale che si chiama Apropos a mio parere meglio dell'aspirina.

3mendo 30.12.10 19:44| 
 |
Rispondi al commento

Occhio che l'aspirina può avere effetti collaterali anche gravi per chi mal la sopporta e poi un farmaco è come il veleno delle api le prime 10 punture non provocano problemi ma poi l'organismo ne diventa intollerante e alla 11 puntura zac...............

a volte (ritornano) Commentatore certificato 30.12.10 19:14| 
 |
Rispondi al commento

Il 65% dei tumori sono causati dall'alimentazione e dal fumo. Se su google si fa una ricerca con +"dieta mediterranea" +rischio tumore si vedrà che ci sono decine di studi che dimostrano che una dietra appropriata riduce il rischio di tumore anche del 40-50%. Ricordo solo che ridurre il rischio di un 20% equivale poi a dire che (p.es.) le probabilità di contrarreun tumore scendono da 10 su 100 a 8 su 100; non è poco, ma non è nemmeno una percentuale clamorosa comparata a quella che si può ottenere con una dieta appropriata e con l'eliminazione TOTALE del fumo, per non parlare poi dell'inquinamento, altra causa importantissima di tumore.

Maurizio Monti 30.12.10 18:51| 
 |
Rispondi al commento

E' la prima volta che scrivo, ho sempre letto tutto attentamente in questo blog, credo fortemente in Grillo e nel M5S, non vedo l'ora di potervi votare alle prossime politiche, se ne avrò la possibilità! Ma questo proprio non lo concepisco, dopo tutti questi anni ce ci racconti la verità sulle medicine e sulle multinazionali che le producono, inserisci questo documento che dire pericoloso è dire poco! Per quel che mi riguarda hai perso dei punti importanti, da te proprio non me lo aspettavo! Mio padre è finito in ospedale per colpa dell'aspirina, e molta gente continua a finirci, proprio per colpa delle medicine, di qualsiasi genere! Anche Current ha fatto vedere un servizio sui farmaci, e ci hanno fatto capire che solo una minima parte delle controindicazioni sono realmente scritte nelle scatole dei medicinali......chi ci dice che non siano proprio tutte queste maledette medicine ( insieme sicuramente al cibo da schifo che ci fanno mangiare e all'inquinamento) ad aver creato questa che puo' benisimo considerarsi una vera e propria epidemia tumorale?

Fabio De Martini 30.12.10 18:43| 
 |
Rispondi al commento

L'acido salicilico è un derivato chimico del salice, nello specifico della corteccia. Per cui sarebbe meglio optare per estratto di salice titolato, che in caso di influenza è da usare in quantità di 60-120 mg di salicina al giorno (max 240 mg/die), che non provoca alcun problema allo stomaco, ma naturalmente non deve essere adoperato da chi è allergico all'aspirina. La fitoterapia, utilizzando le quantità adeguate, è un valido sotituto della medicina chimica, (anche se un pò più costoso) però evita tutte le controindicazioni delle medicine chimiche. In Toscana (ed in Germania per esempio) è riconosciuta dalle ASL. Bisognerebbe allargare a tutte le regioni l'ambulatorio fitoterapico previsto dalle ASL.

livio chiement 30.12.10 18:32| 
 |
Rispondi al commento

AAAATTENZIONE!!!

NAPO-CAPO-LITANO, indovinate un po’, HA FIRMATO il decreto università.

E io che m’aspettavo che ‘The Mummy’ Giorgio firmatutto non firmasse!! Ma gli studenti che l’hanno ricevuto, non hanno provveduto a rubargli le penne?

E’ la guerra civile che vogliono questi fxxxi di pxxxxxa? I Marchionne, Napolitano, Gelmini, Brunetta, Bona-ttila, Fassini e d’Alemini vari? E va bene, nel 2011 saranno accontentati.

E guardate anche questa notizia: la Brambilla fa causa al Fatto:

http://oknotizie.virgilio.it/go.php?us=97048cc3d90e641

S.m. 30.12.10 18:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ormai qui stiamo andando fuori di testa! Caro Grillo credo che ti dovresti dare una calmata... consigliare aspirine.. mah!
Ma sai da dove vengono la maggior parte dei tumori? Sai perchè vengono tumori? sai che si possono guarire? senza uso di medicine? Sai qual'è l'antibiotico più potente in natura che cura oltre 650 patologie? Qui si parla ancora di aspirine.. Questo blog va data una rinnovata.. è vecchio! Ragazzi aprite gli occhi. Informatevi seriamente su queste cose!

dileo.v 30.12.10 18:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il professore dice bene. Ma a causa dell'aspirina mia madre ha avuto un'emoraggia interna. Ma come si fa a consigliare così leggermente di prendere medicinali una volta al giorno?

Fabrizio Scarpati 30.12.10 18:07| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Ma, secondo me al solito, questi side-blog sono frequentati da terremotati mentali.

Non so se avete capito il senso di questo post di Grillo: le società farmaceutiche sognano un popolo di sani che si pensa malato. E alle volte le cure sono più facili di quel che sembra, e di quel che costano (v. Chemio).

In Germania, per esempio, c'é un tizio che ha modificato virus per localizzare e distruggere le sole cellule cancerogene!! basta una puntura e passa tutto. Ma vi rendete conto?

Di cure alternative e-o preventive ce ne sono, ovviamente SEMPRE le industrie farmaceutiche fanno orecchie da mercante, e il perché non è così difficile.

C'é chi cura il cancro con l'aspirina, chi con il veleno dello scorpione, chi CON IL BICARBONATO. E la ragione è semplice: le cellule tumorali non sopravvivono se il sangue ha il ph alcalino. Anche il limone aiuta!

POi, con tutto il rispetto, ma bisogna essere proprio coglioni per pensare che Grillo faccia la pubblicità alla Bayer, o che sia favorevole agli inceneritori!

s.m. 30.12.10 17:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

l'autore ha detto almeno 1 cax.. : alka selzer NON contiene acido acetilsal.. ; speriamo che il resto delle informazioni siano piu' accurate .

franco garbelli 30.12.10 17:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Professore nell'articolo ritengo che sia importante sottolineare di assumere aspirina solo ed esclusivamente a stomaco pieno e astenersene se in presenza di familiarità per ictus emorragico o gravi arteriopatie. Nelle persone cardiopatiche con assunzione periodica di aspirina 0.1 anche se a stomaco pieno si osserva in gastroscopia periodica una mucosa spesso iperemica e soggetta a facili sanguinamenti, per tanto per quanto basso un dosaggio di asa a mio avviso sarebbe da sconsigliare anche ai gastritici ed ulcerosi cronici e soprattutto consigliarne una assunzione se non accompagnata da un inibitore di pompa protonica per lo meno da un normale pasto, penso che il bicchiere di latte da lei citato non sia sufficiente anche se il rapporto costo beneficio è sicuramente a favore del consumo. Nella speranza che tale studio sia confermato al più presto, le porgo i miei più cordiali auguri di felice fine e buon principio per il nuovo anno e che poi vada sempre a migliorare per i giorni a seguire. Ringraziandola per l'interessante notizia, la saluto. Mauro Infermiere attivista m5s Rimini. Perdoni l'ardire ma una corretta educazione sanitaria è mio dovere ancor più che di mia conpetenza per tanto la invito a prendere in considerazione l'ipotesi di correggere l'articolo. Infondo il rischio di abuso è dietro l'angolo e sarebbe sicuramente un buon regalo alle case farmaceutiche il dover ricorrere ad altri farmaci per arginarne le conseguenze.

Mauro Macrelli 30.12.10 17:34| 
 |
Rispondi al commento

sono 20 anni che prendo l aspirina. à me piace quella francese. in francia costa essatemente la metà e è - secondo me - meglio. mi ha aiutato molto. anni fa soffrivo tanto dalle gambe. mi è passato.
pero ogni marca di asparina specifica che non si deve dare a la bambini prima de 15 anni.
cosi ho fatto !! si deveno respettare le limiti !..

gloria dressel 30.12.10 17:26| 
 |
Rispondi al commento

Sono stati compiuti studi sulle popolazioni che consumano pesce azzurro in quantità elevate ed è stato riscontrato che le malattie cardivascolari sono inesistenti...tant'è che i medici consigliano questa dieta...
Se poi pensiamo che molte malattie erano sconosciute agli indiani d'america...segno evidente che c'è qualcosa nella civiltà europea che ci avvelena da secoli.
Oggi c'è una forte impennata delle malattie tumorali, spesso la medicina sostiene che ciò sia dovuto all'allungamento della vita...cazzate...perchè molti giovani sono ugualmente colpiti e questi dovrabbero essere considerati nella valutazione epidemiologica..
Bisognerebbe per legge fare l'esame autoptico ad ogni decesso dovuto a cause tumorali o cancerose.
Per ricercare tracce di sostanze tossiche nei tessuti di tutti gli organi.
Invece appena c'è un decesso, via subito il cappottino di pino e chi si è visto si è visto.
Sembrerà stupido ciò che dico, ma spesso prendiamo soltanto atto di una diagnosi che evidenzia il male ma non la causa.....
Giusto come diceva l'amico nel suo commento..mi do una martellata..poi metto il ghiaccio sul dito..
Sarei proprio curioso che qualche medico mi rispondesse in tal senso..dovrebbe esserci invece uno screening di massa, post morte..automatico.
Indagare,analizzare,elaborare i dati raccolti...mi sa che ci pigliano per il culo tutti..
Beppe muoviamoci...popolo del m5s organizziamoci...

roby f., Livorno Commentatore certificato 30.12.10 17:18| 
 |
Rispondi al commento

@ francesco s
Facciamo questo esperimento:
Tu ti prendi per 5 anni l'aspirina tutti i giorni, e io no. Poi, fra 5 anni facciamo le analisi e vediamo chi dei 2 sta meglio ok?

andrea_berti 30.12.10 17:16| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ottimo.....ma non illludiamo le persone: può ridurre....del 20 % circa....il che vuol dire che nell'80 per cento dei casi non riduce il rischio, anche se male ovviamente non fa e ha tanti altri aspetti positivi che esulano dalla prevenzione del cancro.....non sarebbe male una campagna per la riduzione del prezzo di questo farmaco così importante

Luca M. 30.12.10 17:07| 
 |
Rispondi al commento

Buttate un occhio qui.

http://www.pantellini.org/fondazione.aspx

Qualcuno ha lanciato la palla,quasi quasi mi associo.

Nando.

p.s.

Che caxxo di mondo che abbiamo,disperati nel cercare qualcosa che curi il cancro quando sappiamo cioò che lo provoca.

Come darsi una martellata su un dito e poi metterlo sotto l'acqua fredda per lenire il dolore.

Che stronxi!

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.12.10 16:42| 
 |
Rispondi al commento

Il Dott.Pantellini di Firenze curava i tumori con l'acido acetilsalicitico già 15 anni fa. Quando l'ho incontrato mi ha riferito che molti suoi studi erano stati consegnati ai reparti oncologici di Careggi e che giacevano nei cassetti senza che nessuno si fosse mai preso la cura di analizzarli.
Non so se il Dott. Pantellini sia ancora vivo, era già molto anziano allora, ma certamente sono in vita i suoi più stretti collaboratori. Se vi interessa potrei essere in grado di fornirvi qualche vecchio recapito.

ANTONIO BAGNI 30.12.10 16:33| 
 |
Rispondi al commento

Questa è una delle più grosse cazzate che ho letto iun questo periodo!

Diego M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.12.10 16:06| 
 |
Rispondi al commento

Puoi ottenere gli stessi benefici mangiando uno spicchio d'aglio tutti i giorni l'aspirina fa bene ma a lungo andare ti rovina lo stomaco con l'aglio tu ottiene gli stessi benefici dell'aspirina ma senza rovinarti lo stomaco e un antibiotico naturale ti sembra poco?w l'aglio..)

franco schettino 30.12.10 15:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ATTENZIONE!!!!!

Sì... ma l'aspirina è un farmaco pericolosissimo. Dietro a molte "pubblicazioni scientifiche" sui farmaci ci sono le case farmaceutiche produttrici.
Conosco una persona che ha la vita rovinata a causa dell'aspirina: dopo aver assunto aspirina per circa una settimana per una influenza ha sviluppato una sorta di reazione allergica. Questa reazione si è "cronicizzata" con una serie di effetti gravissimi sull'apparato respiratorio. oggi questo amico vive assumendo 5 farmaci diversi al giorno.

Paolo De Nardi 30.12.10 15:26| 
 |
Rispondi al commento

Allora, analizzando la frase:
"...L'aspirina ha tuttavia anche degli effetti secondari il più importante dei quali è rappresentato dai sanguinamenti (ulcere) gastro-intestinali ( circa 1 caso ogni 1.000 persone all`anno che prendono giornalmente aspirina), inoltre essa può leggermente aumentare il rischio di ictus emorragico..."
Ammettiamo che tutta la popolazione mondiale adottasse come prevenzione l'aspirina, avremmo su 6 miliardi di persone, 6 milioni con ulcere gastro intestinali, e con potenziali ictus emorragici, più altre varie patologie a seconda delle intolleranze specifiche delle singole persone... Ora mi chiedo:
Se una persona sta bene e magari non svilupperà mai un tumore, ha senzo drogarla in questo modo??
Ha senso avere una popolazione mondiale di persone con ulcere e altre porcate varie??
Non è che magari c'è sotto lo zampino delle case famaceutiche che producono farmaci anti ulcera??
Io comunque prima di prendermi una medicina ogni giorno, ci penserei bene.
Prendere le medicine senza essere malato è una delle follie di questo secolo....

marco valenti 30.12.10 15:21| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Prendere un farmaco ogni giorno per "prevenire" una malattia mi sembra una di quelle cagate più pazzesche!!!!!
Costoro non hanno le idee molto chiare su "prevenzione". Per loro prevenzione significa "curare prima".
La vera prevenzione è nel nostro atteggiamento giorno per giorno. E' nel vivere con una modalità "compatibile" con le esigenze dell'organismo umano.
Un ambiente in cui non ci siano inceneritori, centrali nucleari, rifiuti tossici usati come fertilizzanti, depuratori che non depurano, industriali lestofanti che scaricano veleni di nascosto, ecc. ecc.

carmine d9 Commentatore certificato 30.12.10 15:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mai fidarsi acriticamente di uno studio che tratta di medicinali. Anche se lo studio non deve portar soldi alla nuova molecola brevettata da una casa farmaceutica. L'infiammazione è un processo fisiologico naturale di difesa da agenti patogeni con cui l'Aspirina interferisce. Così come interferisce con la tutela delle mucose gastriche e intestinali, alterando persino la coagulazione del sangue. Non è che prendendo l'aspirina si evita il tumore perché si crepa prima d'altro? Anche sparandosi alle tempie non ci si ammala di tumore.

Peter Amico 30.12.10 15:12| 
 |
Rispondi al commento

Per i fabici invece che rischi ci sono?se non sbaglio per loro,l'aspirina,e' uno dei primi farmaci a cui non possono accedere a causa g6pdh.

Federico Mulas 30.12.10 15:03| 
 |
Rispondi al commento

i tumori e tutte le malattie si prevengono mantenendo il corpo sano ed efficiente, capace di reagire in modo adeguato a stress e aggressioni.
attività fisica, alimentazione sana, psicoterapia, massaggi, agopuntura, cercare attivamente la propria felicità, così si prevengono i tumori, cari dottorini...
p.s.. i pap test, le mammografie ect..non sono prevenzione come li fate passare, sono test per vedere se sei malato!la prevenzione è quello che ho scritto su!....

alessandro marzagalli 30.12.10 14:11| 
 |
Rispondi al commento

basterebbe farsi delle belle tisane di SPOREA che non da effetti collaterali! questa è un'erba che cresce dappertutto come la marijuana e ritenuta sacra dai druidi. Secondo voi da dove la fanno l'aspirina? sono estratti salicidici della sporea.
la natura ha già tutte le cure che servono in se, dobbiamo solamente conoscerle o meglio, ri-conoscerle.

Fabry 30.12.10 14:10| 
 |
Rispondi al commento

Credo personalmente che suggerire alle persone di assumere giornalmente un farmaco, perchè pursempre di farmaci stiamo parlado, sia una manovra potenzialmente sbagliata. Io preferirei che in un blog dove da sempre si parla in modo schietto e libero fossero affrontati temi più razionali in termini di prevenzione. Piuttosto che sbandierare l'aspirina come metodo per risolvere il problema dei tumori avete mai pensato di pubblicare qualche analisi scientifica sugli effetti dello smoderato uso di latte burro e derivati? Io credo che permetterebbe a molti di aprire gli occhi su ciò che fa bene e fa male anche in termini di prevenzione antitumorale.
A ragione cito questo libro che potrebbere risultare interessante per molti: "Latte e formaggio, rischi e allergie per adulti e bambini" -a cura di Claudio Corvino, Macro edizioni.

Cordialmente.

michele 30.12.10 13:57| 
 |
Rispondi al commento

Gent.mo professor Gianfranco Domenighetti,
Le consiglio la lettura di "Testamento per una Nuova Medicina" di R.G. Hamer.
Potrebbe aiutarLa a capire il motivo per il quale l'aspirina ha la sua efficacia nella cura dei tumori.

Cordialita'

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 30.12.10 13:34| 
 |
Rispondi al commento

Già parlare di Aspirina vuol dire parlare di un prodotto con marchio registrato di proprietà Bayer. E' come dire Coca Cola per dire una bevanda gassata che ormai fanno tutti...ma non è vero si dice Coca Cola e si fa pubblicità solo a lei.
Le dosi di tale farmaco sono già ampiamente usate per problemi circolatori e per i problemi che può essa stessa portare alla mucosa gastrica si devono assumere altri farmaci protettori dell stomaco. E se si prende l aspirina poi bisogna fare i conti con gli altri farmaci che si stanno usando...e gli anziani possono prendere da due a dieci farmaci lo stesso giorno.
Questo discorso sull aspirina mi sembra la classica notizia del giorno col titolo ingannevole e che poi lascia danni alle proprie spalle.

alessandro callegari 30.12.10 13:33| 
 |
Rispondi al commento

Oggi non ci sono più problemi, "e con un poco di zucchero la pillola va giù, la pillola va giù, la pillola va giù .... e con un poco di zucchero la pillola va giù .....!!!!!
Il messaggio che ci viene dato è sempre pronto a tranquillizzare la gente, ci sono belle notizie tutti i giorni nella medicina!!! Tranquilli, possiamo fare ed avere uno stile di vita del tutto contrario alle nostre richieste fisiologiche, ma non bisogna preoccuparci, tanto c'è sempre la pillola scaccia pensieri. Mi fanno ridere certi articoli, mai che si dica quanto sia utile l'esercizio fisico per i tumori, o una buona alimentazione (da dove si prende anche la vit C dataci dall'aspirina senza gli effetti collaterali) e una attitudine mentale positiva. Noi siamo il risultato di quello che mangiamo, pensiamo e facciamo ogni giorno. Le malattie non vengono fuori per sfortuna, non sono entità che ci vengono a possedere come spiriti, e nemmeno sono geni impazziti, e chi ci dice questo non ha una minima idea di come funzioni la cellula e la fisiologia umana. Consiglio a tutti di leggere le ricerdche e i libri del dr. Bruce Lipton per capire come funziona la cellula, è un biologo che ha fatto ricerca per decine di anni con scoperte importanti. Il corpo inizia a compensare quando ha la mancanza di qualcosa ho quando è intossicato da qualcosa, quindi la nostra responsabilità e di suportare al nostro organismo la giusta nutrizione (fisica, psicologica e motoria) e ridurre il più possibile nutrizioni tossiche (fisiche, psicologiche e motorie). A questo c'è una piccola eccezione, oggi abbiamo sempre più onde elettromagnetiche a cui non sempre possiamo sottrarci e questo rappresenta un fattore tossico. L'America è lo stato che conta il numero di maggiori malati e allo stesso tempo è lo stato dove vengono consumati più farmaci, quindi possiamo dire che non sono certo i farmaci a darci la salute. Buona giornata a tutti e tanti auguri, fate buone buone scelte per la vostra salute. Ciao

Gianluca Rossetti 30.12.10 13:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie mille Beppe per questo magnifico blog.
Grazie a tutti i tuoi collaboratori e a tutta la gente che ti segue.
questo articolo mi è stato di grande aiuto morale. almeno non ci sono solo medici che guardano ai pazienti solo come cavie e, come è già stato scritto, pensando solo a testare nuovi farmaci minimizzando la vita delle persone

Alfonso Di Stefano 30.12.10 13:17| 
 |
Rispondi al commento

A me questo articolo sembra una gran cagata! Come ben sappiamo nell'aspirina oltre all'acido acetilsalicilico vi è presente la vitamina c,e penso che sia proprio grazie a questa che la percentuale di tumori si abbassa!Quindi cerchiamo di dire le cose come stanno,e nn dire scemenze.

stefano lanzarini 30.12.10 13:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A parte il fatto che tutti i medicinali alla lunga creano assuefazione, indeboliscono l'organismo e rendono immuni i batteri perdendo quindi efficacia, forse il professor Domenighetti ignora (o finge di ignorare) che l'aspirina fluidifica il sangue e che se se ne assume troppa, in caso di un semplice taglio crea problemi per la coagulazione, ergo son cavoli amari....

Lucio Domizio (enobarbo) Commentatore certificato 30.12.10 13:11| 
 |
Rispondi al commento

Il cancro è una brutta bestia che colpisce molte persone ed incide quindi su molte famiglie. Prima di divulgare una notizia del genere sarebbe opportuno aspettare di averla verificata perchè qui non stiamo parlando della sfera da mettere in lavatrice o altro, ma della nostra salute! Poi magari potrebbe anche funzionare, non lo so, però se uno si alza la mattina e dice che per non avere l'infarto bisogna prendere un bicchiere di olio motore al giorno, magari a digiuno, come minimo dobbiamo verificare se quello che dice ha fondatezza oppure no. Giusto Beppe?

Andrea Baldassarri 30.12.10 12:52| 
 |
Rispondi al commento

http://shop.luogocomune.net/cancro-le-cure-proibite_2093130.html

La cura Di Bella funziona anche benissimo.

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.12.10 12:46| 
 |
Rispondi al commento

L'unica cosa che i dottori possono consigliare è il legno per la cassa da morto! Brutta setta di ladri in camicie bianco!

Lucio Domizio (enobarbo) Commentatore certificato 30.12.10 12:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Veramente ottima notizia questa sull'Aspirina .

pietro maugeri 30.12.10 12:36| 
 |
Rispondi al commento

Sta storia dell'acido acetilsalicilico per prevenire i tumori fa ridere. Dagli studi di Gatti e Montanari già si evinceva questo...

Poi che uno si debba prendere una pasticca di farmaci al giorno per evitare un eventuale tumore è stupenda....
Chiudere qualche inceneritore invece ?

Daniele 30.12.10 12:31| 
 |
Rispondi al commento

Sicuramente ha degli effetti positi, viene prescritta regolarmente per chi ha problemi cardicircolatori...
Giustamente Prevenire è meglio che curare...però, la prevenzione passa anche dalla Qualità Della VITA, anche perchè ormai è assodato che molti fattori(che noi tutti conosciamo) provocano cancro e tumori.
Per ogni litro di benzina -l'ENEA-dice che si deve spendere 1 € per la sanità....
Beppe invece di consigliare l'aspirina, sarà meglio iniziare a combattere le cause e non gli effetti?.
E come dice il proverbio:se vuoi vai, senon vuoi ma manda..sarà il caso di intraprendere iniziative Private oltre che Politiche?.
Se aspettiamo i Superpetrolieri che ci permettano di andare ad idrogeno auguri!..di aspirennette ne dovremo prendere a comionate...
Piuttosto Fondiamo una società cooperativa SPA..per iniziare a modificare auto e farle andare anche a idrogeno,possano andare anche con quello compresso e non liquefatto..
Le aziende che producono pile a celle di combustible sono qui in italia...basta una modifica con una bombola e il trasformatore..ovviamente l'auto deve avere anche un motore elettrico.
Vogliamo continuare a stare sotto la cappella dei signori del "CATRAME" oppure facciamo i fatti.
I Cervelli ci sono..vedrai quante aziende ci verrebebro dietro..e qualcuno si dovrebbe comprare il calciobalilla.

roby f., Livorno Commentatore certificato 30.12.10 12:17| 
 |
Rispondi al commento

Allora possiamo smettere di protestare contro gli inceneritori, vero? Tanto possiamo prendere l'aspirina e non moriamo più di cancro, no?

Lucio Domizio (enobarbo) Commentatore certificato 30.12.10 11:54| 
 |
Rispondi al commento

ma vi rendete conto che PARLATE COME DEI ROBOT??
TUTTI, INDISTINTAMENTE!

vi sembra NORMALE vivere in un mondo in cui per SPERARE di ammalarsi il GENERE UMANO DOVREBBE SOTTOPORSI A PROLUNGATE SOMMINISTRAZIONI DI UN PRODOTTO CHIMICO???
per evitare un male per il quale lo stesso GENERE UMANO HA CREATO LE CONDIZIONI PER RENDERLO PANDEMICO???

rileggete DIECI volte la frase interrogativa qui sopra e provate a SVEGLIARVI dall'incantesimo in cui TUTTI, salvo rarissime eccezioni, SIETE PRECIPITATI!!!

MA VE NE RENDETE CONTO???

davide lak (davlak) Commentatore certificato 30.12.10 11:45| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe che succede?
Appena ho letto "Aspirina" ho pensato alla scatola verde col simboletto della BAYER, solo dopo ho pensato al generico "acido acetil salicilico"...ma molti lettori si fermano alla prima impressione..Ecco, questa è la mia critica alla tua (involontaria, spero) pubblicità alla multinazionale che fa tanti morti nel terzo mondo e che per motivi economici non cede i brevetti su altri farmaci che salverebbero milioni di vite umane.
Seconda critica: prima di pubblicare un post così netto e definitivo ci vuole prudenza. Bisognerebbe mettere il link degli studi che portano a tali affermazioni e contemporaneamente quelli che non sono daccordo.
Beppe, bisogna creare coscienza critica, cioè mettere la pulce nell'orecchio delle persone, fargli vedere che ci sono modi diversi per arrivare alle cose e guidarli nella loro scoperta...e poi scelta. Te lo dice un educatore, la cui regola non è imporre la sua esperienza, ma dare gli strumenti adatti ai bambini perchè un domani sappiano informarsi e scegliere.
Ultimo appunto: io sono Fabico (GSPDH carente...in Sardegna sappiamo cos'è) e l'aspirina la devo evitare come fosse peste bubbonica per il rischio di crisi emolitiche...
ATTENZIONE A QUELLO CHE PUBBLICATE

paolo serra 30.12.10 11:24| 
 |
Rispondi al commento

Vero? Io rispondo con questo link

http://www.worstpills.org/results.cfm?drug_id=45&x=15&y=15

giovanni 30.12.10 10:56| 
 |
Rispondi al commento

Poco tempo fa disse un noto boss dell'industria farmaceutica che il loro sogno era di fare farmaci per le persone sane; ecco che ci stanno riuscendo. Personalmente per ridurre il rischio di tumori mangio mena carne.

ENRICO RICUPITO, MADDALONI Commentatore certificato 30.12.10 10:54| 
 |
Rispondi al commento

Ma siete completamente deficienti a pubblicare post come questo? Vi rendete conto che un sacco di gente, senza capire un beneamato ca*zo di medicina, si va a documentare nel Web riguardo a sintomatologia, cure e diagnosi di disturbi e malattie e ne trae anche conclusioni?
Una mia amica che è un medico si ritrova pazienti che vanno da lei con le stampe dai siti Internet, e con arroganza si impongono dicendo che quella è la diagnosi o la cura o quel che è!
Forse ci si dimentica una cosuccia. Il medico ne sa più di te perché ha studiato medicina. Ne sa più di te perché ha studiato cose che gli permettono di fare un quadro che tiene conto non solo delle troia*e che ti sei letto nel Web ma anche di tanti altri fattori che vanno presi in considerazioni.
Io mi stupisco che un professore (o supposto tale) abbia l'irresponsabilità di postare su questo blog cose che sembrano conclusive, senza perlomeno fare le premesse necessarie. E mi stupisco anche che Beppe Grillo, in cui la mia fiducia talvolta scema (per esempio quando ha sparato quella puttana*a su Saviano), permetta la pubblicazione di certi post.
Sia chiaro. Non metto in dubbio una ricerca seria come quella di una rivista medica. Quello che dico è che bisogna stare attenti a dire alla gente, così su due piedi: "e allora da adesso prendi l'aspirina tutti i giorni". Perché se dici così facilmente alla gente le cose, sei una grandissima testa di ca*zo! Ci sarà gente che finisce al Pronto Soccorso con ulcere gravi o altri problemi importanti!
Adesso c'è gente su questo blog che commenta esultante: "che fig*ta! Da adesso inizio anch'io a prendere l'aspirina tutti i giorni!". Bravo! MONA!

Nicola F. Commentatore certificato 30.12.10 10:46| 
 
  • Currently 3.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, io ho conosciuto un luminare biologo che è andato ancora più in là inventando l'ascorbato di potassio che adottò anche in America al Bedesda Hospital. Si chiamava Franco Valsè Pantellini, una persona eccezionale a cui ho voluto molto bene perchè mi ha aiutato tanto. Vai sul suo sito ti spiegheranno come è arrivato a scoprire l'ascorbato di potassio; e la persona fuori dal comune che era. Troverai anche la sua equipe medica che continua il suo operato a Firenze.Qualche anno fa purtroppo ci ha lasciato, ma la sua persona e le sue idee sono rimaste. Ha dovuto lottare duramente contro il sistema, perchè questo tipo rivoluzionario di cura (che non ha effetti collaterali) non piace al sistema in quanto costa poco ed è alla portata di tutti.
é inoltre avvalorata da molte testimonianze dirette, io stessa da anni la uso come metodo preventivo e per curare una forma di artrite reaumatoide. Ti garantisco che sto bene! Caro Beppe io ho la tua età e ti ho sempre ammirato...ascolta e verifica questa informazione che ti do. Auguri e un bacio...Maurizia

maurizia farinelli, ferrara Commentatore certificato 30.12.10 10:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ASCORBATO DI POTASSIO: vi consiglio di fare qualche ricerca su questo prodotto per la prevenzione e forse anche cura per certi tipi di tumori

ferrari davide 30.12.10 10:18| 
 |
Rispondi al commento

Nel suo ultimo libro l'oncologo Franco Berrino sconsiglia l'uso di aspirina perché per l'appunto aumenta il rischio di ictus emorragico

per lo stesso motivo non è esattamente etico fare dei test prolungati sapendo che anche se in minima parte alcuni dei soggetti del test verranno gravemente danneggiati dalla sperimentazione

lei crede davvero che verrà consigliato un farmaco che per evitare l'insorgenza di tumori (e di rimedi antitumorali più naturali tipo gli antiinfimmatori ce ne sono a iosa) metta a repentaglio la vita di alcuni?

non è più sensato somministrare due farmaci uno antiinfiammatorio e uno antiischemico che non comportino la morte di nessuno?

Antonio Di Cecco 30.12.10 10:11| 
 |
Rispondi al commento

Pessimo post. Col cavolo che mi imbottisco di aspirina per tutta la vita.
Altri segreti di salute, longevità e di profitti per le case farmaceutiche?

Saluti

Roberto M. 30.12.10 10:08| 
 |
Rispondi al commento

La cosa bella dell'aspirina è che è stata scoperta da una nota casa farmaceutica non tramite ricerca ma grazie all'acquisto di un reperto dell'Antico Egizio. In un papiro era rappresentata la ricetta dell'aspirina! Le farmaceutiche hanno solo dovuto trasformarla in una pasticca. Studiare per credere,i papiri che sono 2 si trovano alla New York Historical Society

alessia giorgio 30.12.10 10:00| 
 |
Rispondi al commento

LA CORTECCIA DI SALICE E' COME L'ASPIRINA, SI ACQUISTA IN ERBORISTERIA SI BEVE LA TISANA. OPPURE ESISTE IN OMEOPATIA SENZA EFFETTI COLLATERALI.


Ah ah ah ah ah ah
Dai che figata! Imbottiamoci tutti di aspirina! A manetta!
Suggerisco l'aspirina con la coca cola.
"E tra dieci minuti voglio vedervi tutti in acido!!!" (Supergiovane - Elio e le Storie Tese)
Ma fame 'l piasì va!

gianni torino 30.12.10 09:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

da wikipedia:

"La Bayer perse tuttavia il diritto ad usare il proprio marchio in molte nazioni dopo che gli Alleati occuparono e rivendettero le sue proprietà dopo la prima guerra mondiale. Il diritto ad usare il marchio "Aspirin" negli Stati Uniti fu acquistato nel 1918 dalla Sterling Drug Inc. Già nel 1917, prima ancora che il brevetto scadesse, la Bayer non riuscì ad impedire che il nome e la formula del farmaco fossero impiegati da altri. Sul mercato apparvero quindi "Aspirine" prodotte da numerose diverse case farmaceutiche finché nel 1921 una sentenza della corte federale degli Stati Uniti fece di "aspirin" un nome generico non più soggetto a brevetto.

In altre nazioni, tra cui l'Italia ed il Canada, il nome "Aspirina" è invece ancora un marchio registrato."

Fare un post incensando le benefiche doti dell'aspirina euqivale ad un BELLO SPOT ALLA BAYER.
Beppe mi piacerebbe sapere perchè hai fatto ciò, spero inconsapevolmente.

Alessandro I. Commentatore certificato 30.12.10 09:29| 
 |
Rispondi al commento

Ma basta! ancora farmaci? invece di dare retta all'ennesimo propinamento di farmaci (anche se probabilmente in buona fede) perchè non ci si mette in testa una volta per tutte che migliore medicina non esiste se non un'alimentazione sana? e per sana intendo priva del tutto (se non per rare eccezioni gastronomiche) di carni? vi siete chiesti perchè l'osteoporosi nei paesi del sud-est asiatico non affligge la popolazione, soprattutto quella femminile, come nei paesi occidentali? forse che in quei paesi smettono di consumare latte e derivati del latte dopo la fine dell'allattamento materno?
Prima di riempirsi di medicine, vecchie o nuove che siano, diamoci una vista attorno che forse con molto poco e senza veleni di sorta si riesce a fare qualcosa lo stesso.

Massimo Turla, Genova Commentatore certificato 30.12.10 09:20| 
 |
Rispondi al commento

VITAMINA C & MEDICINA CELLULARE

Mi permetto di far presente che se l'aspirina può forse essere utile come forma di prevenzione, per l'uomo la Vitamina C è INDISPENSABILE PER VIVERE:

"Effetti sull'organismo
La vitamina C è importante per il corretto funzionamento del sistema immunitario e la sintesi di collagene nell'organismo. Il collagene rinforza i vasi sanguigni, la pelle, i muscoli e le ossa. L'uomo NON PUO' CREARE COLLAGENE senza la vitamina C."
http://it.wikipedia.org/wiki/Acido_ascorbico

Gli studi della fondazione del Dr. Rath sostengono che una corretta ed INDISPENSABILE integrazione di vitamine, aminoacidi e minerali nella alimentazione può prevenire una lunga lista di malattie degenerative che causano danni cardio-vascolari, ipertensione, ipercolesterolemia.

Inoltre riducono l'insorgenza di forme tumorali e la diffusione di metastasi nell'organismo.

http://www.fibrillazioneatrialealternativa.it/aterosclerosi.html

http://www4it.dr-rath-foundation.org/ricerca_scientifica/faq/faq.html

http://www4it.dr-rath-foundation.org/biblioteca/pubblicazioni_scientifiche/dr_rath/index.html

http://www4it.dr-rath-foundation.org/index.html

Davide Bianchi Commentatore certificato 30.12.10 07:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ragazzi non faretvi ingannare, l'unico metodo in grado di prevenire e sconfiggere l'insorgenza di tumori è il METODO DI BELLA.
Non potete ignorare il fatto che il Dott. Giuseppe Di Bella è stato invitato al 3° Congresso Mondiale dell'Oncologia a Singapore riscuotendo un grandissimo successo.
La rivista scientifica Neuroendocrinology Letters ha dedicato un numero speciale ad un lungo lavoro del Dr. Giuseppe Di Bella.
Beppe si occupò del caso Di Bella in un suo spettacolo tempo fa.

http://www.youtube.com/watch?v=BBAnLrhhYP4

Adesso non so perché non ne parli più.

Giuseppe Labbate Commentatore certificato 30.12.10 07:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siamo quasi all'orlo del settimo miliardo di persone al mondo. Quanti altri errori dell'evoluzione deve sopportare ancora la terra, se ognuno di questi errori vuole sopravivere per un secolo?

Salvatore Giuliano 30.12.10 04:30| 
 |
Rispondi al commento

...e comunque il miglior modo per combattere i tumori è eliminare tutti gli inquinanti a cominciare dagli inceneritori, evitare di mangiare cibi delle multinazionali e...dulcis in fundo.... un pò di cannabis! :D

Sembra infatti, da studi scientifici altrettanto seri (o forse ANCORA PIU' SERI), che l'aumento dei casi di tumori vari nell'ultimo secolo sia dovuta all'assenza nell'ambiente di pollini endocannabinoidi che, quando la canapa indiana non era vietata, si diffondevano su tutte le colture:
http://www.youtube.com/watch?v=2M-hU1ZkeEs


ehiiiiii !!!
Sono già sei anni che prendo regolarmete 100 mg di aspirina.
Ho fatto bingo !
:-)

PS
Se mi viene qualcosa vi faccio causa !!!
:-)

Kasap Aia, Eridu Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.12.10 03:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Andiamoci piano con certe notizie e prendiamole con le molle!
Giusto domenica hanno ricoverato un mio parente e gli hanno dovuo fare 4 sacche di sangue di trasfusione a causa di un emorraggia interna di cui non si è accorta causata dalla cardioaspirina che è una dose BLANDA rispetto a quella normale.

Io sono uno di quelli che non usa medicinali e per prendere un'aspirina deve avere minimo 39 di febbre, ma mai per più di 3 gg consecutivi, che sennò mi ricoverano d'urgenza pure a me che soffro di ulcera duodenale.


Cito: "L'aspirina ha tuttavia anche degli effetti secondari il più importante dei quali è rappresentato dai sanguinamenti (ulcere) gastro-intestinali (circa 1 caso ogni 1.000 persone all`anno che prendono giornalmente aspirina)". Questo professore dà i numeri, secondo me! Le ulcere intestinali rappresentano l'effetto collaterale più subdolo che ci possa essere nell'aspirina e si presenta, per molte persone, anche dopo averla assunta poche volte; figuriamoci prenderla tutti i giorni! Questi sono per davvero i consigli sbagliati che favoriscono l'insorgenza dei tumori e nella fattispecie al colon-retto.

Giandomenico Ielpo, Lauria PZ Commentatore certificato 30.12.10 01:57| 
 |
Rispondi al commento

Azz... sono allergico!! Mannaggia....

Claudio Messora, Milano Commentatore certificato 30.12.10 01:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E PERCHE' CAVOLO NESSUNO VUOLE OCCUPARSI DI UNA CURA CHE STAVA PER ESSERE APPROVATA COME CURA UFFICIALE CONTRO IL CANCRO IN CANADA DOVE FU SCOPERTA, CHE FU SPONSORIZZATA ANCHE DAL MEDICO DI KENNEDY ED OSTEGGIATA DA TUTTI SOLO PERCHE' COMPLETAMENTE NATURALE E DUNQUE NON BREVETTABILE ?

http://www.arcoiris.tv/modules.php?name=Search&testo=RENE+CAISSE&tipo=testo

MALEDIZIONE BEPPE PARLANE ALMENO TU ! IO L'HO PROVATA MA PURTROPPO L'HO SCOPERTA SOLO DOPO L'OPERAZIONE, DUNQUE NON POSSO DIRE SE A ME L'HA FATTO SPARIRE...ANCHE SE MI HA DEPURATA E PROTETTA DAGLI EFFETTI DEVASTANTI DELLA CHEMIO. LA RETE COMUNQUE STRARIPA DI TESTIMONIANZE !
PS per spendere meno ho usato Caisse Formula anzichè ESSIAC. Gran risparmio !

Giulia 30.12.10 01:22| 
 |
Rispondi al commento

Essendo un antinfiammatorio, ed essendo le infiammazioni croniche uno stato patologico che può precedere la formazione di tumori, la cosa non mi sembra così strana.

Però qualche dubbio sugli effetti collaterali io ce l'avrei, dopotutto usare farmaci dovrebbe essere l'ultima delle soluzioni, mentre occorrerebbe coltivare il proprio equilibrio energetico con giusti stili di vita e un sano apporto nutrizionale.

Dal celebre scienziato Linus Pauling:

“Sono (...) specialmente gli analgesici e gli antipiretici, come l'aspirina, i responsabili della maggior parte delle 5000 morti per avvelenamento che avvengono ogni anno negli Stati Uniti. (...) Circa 400 (..) bambini muoiono ogni anno per avvelenamento da aspirina (acido acetilsalicilico) o da altri salicilati” (Linus Pauling)

Linus Pauling è stato incluso dalla rispettata rivista inglese New Scientist nella sua lista dei venti più importanti scienziati di tutti i tempi; ha ricevuto due premi Nobel (per la chimica e per la pace) non condivisi con altri; ha al suo attivo alcuni importanti ed originali contributi alla biologia, chimica e fisica, un’alta militanza nelle controversie politiche durante gli anni 50 e 60, inclusa l'organizzazione di una vittoriosa campagna internazionale per bandire i test delle armi nucleari. Può essere considerato il più importante esponente di quella corrente medico-scientifica che si è sviluppata negli USA negli ultimi 40 anni, che lui stesso definì Medicina Ortomolecolare e che in Italia è chiamata spesso più semplicemente Micronutrizione.

Giulio A., Cesena Commentatore certificato 30.12.10 01:18| 
 |
Rispondi al commento

sto spot alla Bayer proprio non me l'aspettavo.
Beppe ma che ti prende???!!???

Alessandro I. Commentatore certificato 30.12.10 01:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Da paziente voglio aggiungere, perché mi è successo, che l'aspirina - acido acetil salicilico - può provocare un'allergia anche gravissima, addirittura mortale. Quindi, prudenza e attenzione.

Silvano De Lazzari Commentatore certificato 30.12.10 00:57| 
 |
Rispondi al commento

INTERPRETATION

Aspirin taken for several years at doses of at least 75 mg daily reduced long-term incidence and
mortality due to colorectal cancer. Benefi t was greatest for cancers of the proximal colon, which are not otherwise
prevented eff ectively by screening with sigmoidoscopy or colonoscopy.

Corrado Beltrami, Campione d'Italia Commentatore certificato 30.12.10 00:47| 
 |
Rispondi al commento

http://stella-ilbeneinnoi.blogspot.com/2009/06/aspirina-anti-tumore.html

gilda caronti 30.12.10 00:46| 
 |
Rispondi al commento

RESULTS

In the four trials of aspirin versus control (mean duration of scheduled treatment 6·0 years), 391 (2·8%) of
14 033 patients had colorectal cancer during a median follow-up of 18·3 years. Allocation to aspirin reduced the
20-year risk of colon cancer (incidence hazard ratio [HR] 0·76, 0·60–0·96, p=0·02; mortality HR 0·65, 0·48–0·88,
p=0·005), but not rectal cancer (0·90, 0·63–1·30, p=0·58; 0·80, 0·50–1·28, p=0·35). Where subsite data were
available, aspirin reduced risk of cancer of the proximal colon (0·45, 0·28–0·74, p=0·001; 0·34, 0·18–0·66, p=0·001),
but not the distal colon (1·10, 0·73–1·64, p=0·66; 1·21, 0·66–2·24, p=0·54; for incidence diff erence p=0·04, for
mortality diff erence p=0·01). However, benefi t increased with scheduled duration of treatment, such that allocation to
aspirin of 5 years or longer reduced risk of proximal colon cancer by about 70% (0·35, 0·20–0·63; 0·24, 0·11–0·52;
both p<0·0001) and also reduced risk of rectal cancer (0·58, 0·36–0·92, p=0·02; 0·47, 0·26–0·87, p=0·01). There was
no increase in benefi t at doses of aspirin greater than 75 mg daily, with an absolute reduction of 1·76% (0·61–2·91;
p=0·001) in 20-year risk of any fatal colorectal cancer after 5-years scheduled treatment with 75–300 mg daily. However,
risk of fatal colorectal cancer was higher on 30 mg versus 283 mg daily on long-term follow-up of the Dutch TIA trial
(odds ratio 2·02, 0·70–6·05, p=0·15).

Corrado Beltrami, Campione d'Italia Commentatore certificato 30.12.10 00:46| 
 |
Rispondi al commento

S U M M A R Y

BACKGROUND
High-dose aspirin (≥500 mg daily) reduces long-term incidence of colorectal cancer, but adverse eff ects
might limit its potential for long-term prevention. The long-term eff ectiveness of lower doses (75–300 mg daily) is
unknown. We assessed the eff ects of aspirin on incidence and mortality due to colorectal cancer in relation to dose,
duration of treatment, and site of tumour.

METHODS

We followed up four randomised trials of aspirin versus control in primary (Thrombosis Prevention
Trial, British Doctors Aspirin Trial) and secondary (Swedish Aspirin Low Dose Trial, UK-TIA Aspirin Trial)
prevention of vascular events and one trial of diff erent doses of aspirin (Dutch TIA Aspirin Trial) and established
the eff ect of aspirin on risk of colorectal cancer over 20 years during and after the trials by analysis of pooled
individual patient data.

Corrado Beltrami, Campione d'Italia Commentatore certificato 30.12.10 00:44| 
 |
Rispondi al commento

http://www.lancet.com/journals/lancet/article/PIIS0140-6736%2810%2962110-1/fulltext

http://www.repubblica.it/salute/medicina/2010/12/07/news/un_aspirina_al_giorno_combatte_il_cancro-9919528/

gilda caronti 30.12.10 00:43| 
 |
Rispondi al commento

Eccne l'indicazione bibliografica:
Long-term eff ect of aspirin on colorectal cancer incidence
and mortality: 20-year follow-up of fi ve randomised trials

Peter M Rothwell, Michelle Wilson, Carl-Eric Elwin, Bo Norrving, Ale Algra, Charles P Warlow, Tom W Meade

www.thelancet.com
Published online October 22, 2010 DOI:10.1016/S0140-6736(10)61543-7

Corrado Beltrami, Campione d'Italia Commentatore certificato 30.12.10 00:40| 
 |
Rispondi al commento

IO SONO ALLERGICO ALL'ASPIRINA, COSA POSSO FARE?

giorgio gavelli 30.12.10 00:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Escozul, o meglio Vidatox.
Un veleno di uno scoprione Cubano, se ne stà parlando molto, addirittura le iene hanno fatto due servizi.
Personalmente lo sono andato a prendere a Cuba (il farmaco è consegnato gratuitamente) per una persona cara, e vi assicuro che effetti nel breve termine già ci sono! Alcuni esempi come sparizione dei dolori, ritorno delle forze e delle energie, riacquisizione dell'appetito. A lungo termine ci sono effetti di remissione, diminuzione o nella peggiore ipotesi nessun effetto, quindi situazione come prima.
Fortunatamente le testimonianze positive sono molte.
Vi invito su varie pagine Facebook, Escozul Campania, Escozul Italia, o Diario Escozul sono tutte pagine informative per chi ha bisogno di saperne di più!

Luciano Raimo 29.12.10 23:51| 
 |
Rispondi al commento

Ma che razza di cavolata e' mai questa - che l'aspirina previene i tumori? Meglio un'aspirina che i nuovi farmaci intelligenti che hanno target specifici? Non so chi ha scritto sto articolo ma chiaramente non ha nessun supporto scientifico valido e tanta banalita'. L'unica cosa che si potrebbe dire, ma non e' scritto nell'articolo, sarebbe che nuovi composti che agiscono come l'aspirina e sono ugualmente NSAID (non-steroid-anti-inflammatory drugs) sono da anni studiati come potenziali anti-tumorali, ma per ora non ci sono studi clinici (trials) dettagliati che ne supportino l'efficacia. E poi il primo commento suggerisce un sale dell'acido ascorbico come altro toccasana - contro il cancro. Beppe, lascia stare la medicina con ste panzane!


per la prevenzione ai tumori e per altre malattie degenerative autoimmuni,tra le quali l'artrite reumatoide, vorrei segnalare l'azione dell'ascorbato di potassio .

ferrari davide 29.12.10 23:29| 
 |
Rispondi al commento

Alcuni,contro il cancro,mi dicono che hanno intrapreso la cura del Prof. Di Bella e nel 90% dei casi sono guariti con cure semplici e x niente invasive e poco costose.Vi dispiacerebbe dare informazioni più dettagliate in materia elencando eventualmente i vari centri sparsi in Italia che operano in regime di semivolontariato e darne notizia nel blog.Coloro che hanno fatto questa cura dicono che l'hanno iniziata al primo sentore del male,poichè dopo nello stadio avanzato del male, il successo con dette cure risulta molto complicato e non se ne assicura l'efficacia per come viene detto ed assicurato se si inizia in tempo utile.GRAZIE PER LA EVENTUALE INFORMAZIONE DI CARATTERE SOCIALE ALTERNATIVO.

IL SICILIANO 29.12.10 23:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 



Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori