Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Lettera a Napolitano, nelle Istituzioni dal 1953


Napolitano_fine_anno_2010.jpg
Nel 150° anniversario dell'Unità d'Italia, Matteo Olivieri, consigliere comunale 5 Stelle Reggio Emilia, ha inviato una lettera aperta al Presidente della Repubblica, che sarà a Reggio Emilia il 7 gennaio.
"Gentilissimo Presidente della Repubblica, come cittadino prestato temporaneamente alla politica, eletto in una Lista Civica 5 Stelle, Le scrivo in merito al discorso di Capodanno nel quale ha affrontato il tema del disagio del mondo giovanile. In quell'occasione mi sono tornate in mente tante nostre, inascoltate battaglie politiche, che vorrei rammentarLe, convinto che aiutino a comprendere perchè tanti giovani si sentono stranieri in patria. Ci troviamo di fronte ad una classe politica gerontocratica, chiusa in sè stessa, che si è fatta "monarchia partitica". Non voglio essere irriverente, ma Lei è nelle Istituzioni ininterrottamente dal 1953. Se non si pongono limiti temporali ai mandati di partito nelle Istituzioni o negli enti e partecipate di vario grado, violando la Costituzione che vede nei partiti uno strumento di organizzazione elettorale, e non di occupazione dello Stato, si favorirà il perpetuarsi di una situazione degenerata dove la politica diventa professione, e chi fa politica difende il suo benpagato lavoro. Mio nonno, quando votò per la Repubblica, non pensava di regalare il Paese ai moderni "nobili di partito", a spese dei cittadini. Chi ha combattuto per la Libertà sessantacinque anni fa, non lo fece per i condannati in Parlamento. Devo rammentarLe che in Senato giace, da più di tre anni, una proposta di legge d'iniziativa popolare "Parlamento Pulito", firmata da 350.000 cittadini in soli due giorni, che chiede tre cose : ineleggibilità in Parlamento di condannati per reati penali in via definitiva; limite di due mandati nelle Istituzioni; scelta diretta dei propri candidati in Parlamento, come avviene per i Comuni, le Regioni, il Parlamento Europeo. Negli ultimi 15 anni si è andati, sempre di più, verso il tradimento della volontà popolare. I referendum previsti dai nostri padri costituenti sono stati traditi. Nel 1993 i cittadini votarono a larga maggioranza per abolire il finanziamento pubblico ai partiti. Nel 1999 i partiti, con un trucco semantico, diedero vita ad una nuova legge che fissa lauti "rimborsi elettorali" per le elezioni regionali, politiche, europee. Negli ultimi anni è stato distribuito un miliardo di euro ai partiti che poteva essere investito nell'istruzione pubblica. Posso testimoniare, dato che il MoVimento 5 Stelle rinuncia ai "rimborsi elettorali" per rispetto della volontà dei cittadini in primis, che si può far politica senza quei soldi ... Nel 1993 i cittadini decisero con un referendum di cambiare la legge elettorale con le preferenze uninominali. Nel 2006, i partiti hanno cambiato la legge elettorale, infischiandosene dei cittadini, abolendo la preferenza uninominale dando vita a liste bloccate dove le segreterie dei partiti decidono chi mandare in Parlamento. Gentile Presidente, in attesa di riscontri, Le porgo distinti saluti." Matteo Olivieri, Consigliere Comunale, Lista Civica Reggio 5 Stelle

6 Gen 2011, 21:48 | Scrivi | Commenti (101) | listen_it_it.gifAscolta
| Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Grandissimo.
Purtroppo ti risponderà come fece alla vecchietta, in non ricordo quale occasione. Se ti risponderà.

Filippo C. 10.01.11 16:58| 
 |
Rispondi al commento

Ottimo discorso,anche se ti sei dimenticato che di refrendum ne abbiamo votato un altro che è quello sul nucleare in cui il 92% degli italiani ha sancito la sua morte ma questo omino socialista craxiano e cioè della stessa pasta di mussolini,si è comprato il consenso e tre quarti di quei leccaculo di parlamentari,ho paura che ci toccherà cacciarli a calci nel sedere,prendendo esempio dai tunisini e dagli algerini che si stanno ribellando per un sacrosanto diritto come quello del pane,mentre noi dovremmo ribellarci per la nostra libertà.

aldo boccardo 10.01.11 13:02| 
 |
Rispondi al commento

davvero bella
spero che il movimento 5 stelle sia presente alle prox elezioni nazionali. o altrimenti io non voterò nessuno

Luca Montarani (vandamme84), San Martino in Campo Perugia Commentatore certificato 09.01.11 21:07| 
 |
Rispondi al commento

Ha assolutamente ragione Beppe C, qui sotto. Come è possibile, se non per la sindrome di Stoccolma, rivolgere un accorato appello a un uomo che vive al di là della barricata da ben più di mezzo secolo, che è costato ai Cittadini un patrimonio nella sua completa improduttività, e che ha perso qualunque contatto con la vita reale dei propri sudditi?

Significa una volta di più NON CAPIRE che IL CRINALE SEPARA CITTADINI E GOVERNANTI, non destra e sinistra. I Cittadini devono avere il potere di promulgare, cambiare, abrogare leggi, sciogliere governi, in ultima analisi cacciare simili mummie a pedate, IN CORSO D'OPERA, tramite gli strumenti di partecipazione popolare, anziché aspettare che i danni fatti dai banditi che eleggiamo, e da quelli che NON eleggiamo, si accumulino fino a diventare una montagna insormontabile per noi, per i nostri figli e per le generazioni a venire. Se non la capiamo siamo degli stupidi masochisti e ci meritiamo altri 5 secoli di sermoni di capodanno a reti unificate.

Giacomo C., Milano Commentatore certificato 09.01.11 10:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La lettera di Olivieri pone le mie identiche considerazioni della sera del discorso presidenziale, che sono saltato dalla sedia.
Sentir parlare di giovani una persona che è in Parlamento da 57 anni è come sentire un talebano perorare i diritti delle donne.

luigi amadei 08.01.11 21:46| 
 |
Rispondi al commento

Caro Matteo,
Napolitano,come tu constati,siede in parlamento dal 1953,per questo credo che hai sbagliato proprio destinatario della tua lettera!

Beppe C. Commentatore certificato 08.01.11 16:28| 
 |
Rispondi al commento

Grazie ragazzi del M5S per il lavoro che fate anche per quelli che dicono che non serve a niente.

Elisabetta Bergami 08.01.11 15:00| 
 |
Rispondi al commento

Basterebbe leggere l'ultimo romanzo di Umberto Eco per capire che la festa dedicata all'Unità d'Italia è una presa per il culo, in realtà il popolo non ha mai contato un cazzo in Italia perchè siamo dei meschini egoisti.

Attanasio Canata 08.01.11 01:09| 
 |
Rispondi al commento

Parole sacrosante, ma è tutto fiato sprecato.
Morfeo, nemmeno finirà di leggerla questa lettera,
oppure nell'ipotesi più ottimistica,
darà una risposta assolutamente priva
di qualunque significato.
Morfeo dà sempre risposte generiche,
dove dà ragione a tutti,
risposte, quindi insignificanti.
Pensate alle dichiarazioni che fa quando si verificano incidenti sul lavoro,
dichiarazioni di principio talmente generiche,
da risultare totalmente inutili, anzi addirittura fastidiose nella loro falsità.
Immaginiamo invece quale immane potenza
potebbe avere una dichiarazione circostanziata del presidente della repubblica,
con nomi cognomi di persone
e di aziende coinvolte.
Fantascienza purtroppo, solo fantascienza,
perche a lui di noi comuni mortali
interessa poco o nulla.
Anzi direi proprio nulla!

Luigi D., Ancona Commentatore certificato 08.01.11 00:33| 
 |
Rispondi al commento

w.w.w. il Presidente che dice tutto e il contrario di tutto;che FIRMA Tutto dcl e cambiali in bianco.. per far contenti il nano B.e i suoi accoliti,la destra,il centro,la sinistra e la lega..... che come è noto, ama il tanto il TRICOLORE...

richishen 07.01.11 21:27| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Matteo,
tu sei un cittadino prestato alla politica che, con la tua lettera, onori me e moltissimi semplici cittadini.
Dalle tue parole emerge chiara una visione della Politica,intesa come più alto e nobile servizio alla collettività, che queste salme,immerse nelle loro vuote liturgie, mai hanno potuto nemmeno lontanamente ipotizzare.
P.S. credevo che Napolitano fosse nelle Istituzioni dall'Unità d'Italia non solo da 48 anni.

MickWenz 07.01.11 20:58| 
 |
Rispondi al commento

Andrea Geremicca assessore al comune di Napoli anni 80 arrestato e molto amico del presidente, ancora oggi .
http://www.youtube.com/watch?v=YrX4WOZbGqY

ferdinando p., Napoli Commentatore certificato 07.01.11 20:38| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Olivieri , complimenti ! E' ora che qualcuno dica agli eterni politici di farsi da parte , ma coi favolosi stipendi che prendono figuriamoci. Fa bene il movimento 5 stelle a non accettare il finanziamento ai partiti e a ridursi la diaria , come hanno fatto i consiglieri regionali dell' Emilia-Romagna. I cittadini faticano ad arrivare alla fine del mese e i politici sono come signorotti feudatari che vivono sulle spalle del popolo. E' ora di mandarli tutti a casa .

maria teresa pazzaglia, Longiano Commentatore certificato 07.01.11 18:53| 
 |
Rispondi al commento

non si chiede di autoridursi il potere a chi lo detiene .e'veramente troppo ingenuo pretendere che un politico possa ascoltare un tale richiamo.
solo le rivoluzioni possono reindirizzare il potere!

muccioli agostino 07.01.11 18:13| 
 |
Rispondi al commento

napolitano dal 1953?

e poi si lamentano dei "baroni" nella scuola.....

in politica, invece......

il Mandi Commentatore certificato 07.01.11 17:58| 
 |
Rispondi al commento

Anche io condivido l'idea di Guido F. Raccogliamo di nuovo le firme per il "Parlamento Pulito"..è portiamole direttamente a Napolitano è poi vediamo!!!

Giuseppe V., torino Commentatore certificato 07.01.11 17:42| 
 |
Rispondi al commento

CARO SIGNOR NAPOLITANO ..SILA CHIAMO SIGNOR PERCHE' SONO STUFO DI CHIAMARLA PRESIDENTE IL MOTIVO E' CHE DOPO 150 ANNI CHE LA VEDO IN POLITICA SONO STUFO SIA DI VEDERLA SIA DI SENTIRLA COME TUTTA L'ACCOZZAGLIA DI POLITICANTI CHE L'ACCOMPAGNA IN QUESTA SUA E LORO MISSIONE ETERNA.......PER CORTESIA SI TOLGA DALLE BALLE LEI E LORO ..NON SERVITE A NIENTE SIETE SOLO UN PESO INUTILE , FATE LE VALIGE E ANDATE IN QUALCHE CAZZO DI OSPIZIO COME TUTTI I COMUNI MORTALI ......QUANDO VI DECIDERETE SARA' SEMPRE TROPPO TARDI......CONFIDANDO IN UNA VOSTRA DIPARTITA VELOCE CONTINUO A PREGARE DIO PER OTTENERE QUESTA GRAZIA A FAVORE AL POPOLO ITALIANO

giuseppe s., verbania Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.01.11 17:34| 
 |
Rispondi al commento

Movivento 5 stelle e' futuro!!!

Gianluca De Cicco 07.01.11 16:53| 
 |
Rispondi al commento

Beppe e cascano l'uccelli dal cielo...hanno dato la colpa ai fuochi artificiali...alla grandine,...ma pesci?..hanno preso il raffreddore...!!
Pochi giorni fa è stato trovato il corpo di un collaboratore militare dei Bush..esperto in armamenti batereologici...già vetrano del Vietnam..sembra che sia stato ucciso in cricostanze misteriose......bada caso...quando si dice le combinazioni...
Informatevi meglio su questa storia....

roby f., Livorno Commentatore certificato 07.01.11 16:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Napolitano in quanto a parole è bravissimo,vedi anche il discorso di oggi a R.E.....il problema è quando deve prendere posizione contro chi dice " di usare il Tricolore per pulirsi il sedere".....o quando FIRMA decreti anticostituzionali o che abbiano"delle criticità" vedi la riforma Gelmini.....

Gigi Sicilia 07.01.11 16:36| 
 |
Rispondi al commento

hahhaaaaa un programma per i ciofani per i ciofani un programma per i ciofani uno per la famiglia uno per i pensionati ecc ... ghetti ghetti frammentazioni divisioni ...

fra 30 avremo come presidente del consiglio uno/a a 5 stelle come dire no con non augurarcelo

ma fra 30 se non siamo crepati sotto un ponte avremo i peli sulle palle tutti belli bianchi

cmq grazie a grillo se non altro con lui si spera
http://www.youtube.com/watch?v=hQDrFLqHJOI

Melalavo Domenica 07.01.11 16:32| 
 |
Rispondi al commento

Condivido la lettera di Olivieri, anche se si può sperare ben poco dal destinatario.Ormai la classe politica rifiuta ogni dialogo con la gente. E' necessario esprimere una forte indignazione contro le oligarchie politiche che tengono in ostaggio e ben presto manderanno alla rovina tutti noi da molto tempo indifeso.Lo stato d'animo dell'indignazione si sta allargando, se si pensa che un anziano resistente francese di nome Stéphane Hessel ha nel dicembre scorso pubblicato un fascicoletto dal titolo INDIGNATEVI! rivolto ai giovani, che è diventato un vero best-seller(più di 700.000 copie vendute in poche settimane. C'è da sperare che il moto dell'indignazione si allarghi e aiuti a risollevare la testa a tantissimi italiani ed europei, perchè ormai la dissolutezza della politica ha raggiunto estensioni europee. Roberto

roberto fiorini 07.01.11 16:21| 
 |
Rispondi al commento

E' inutile sperare in una risposta del Presidente della Repubblica vero?
Ma tanto poi, cosa potrebbe rispondere...
I nostri politici sono da gettare tutti nell'umido.

Coco Fiandrino, Buriasco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.01.11 15:49| 
 |
Rispondi al commento


UN meridionale con tratti somatici della famiglia savoia
(umberto)che fosse il figlio?

ferdinando p., Napoli Commentatore certificato 07.01.11 15:40| 
 |
Rispondi al commento

n vuoi che ti risponda? Seeeee, lui si caca sotto solo con i forti.Possiede sino all'ennesima potenza quella inconcludente bonta dei vecchi(ahimè lo saremo tutti)che adora il quieto vivere.Non ha piu l'energia per dire "no" a qualcosa. Perciò sta lì,inoffensivo per i politici ma "stupratore" per la COSTITUZIONE
Viva il M 5 S

mariuccia rollo 07.01.11 15:27| 
 |
Rispondi al commento

In un momento in cui il 30% dei giovani è disoccupato e gli viene negato il diritto a vivere dignitosamente il proprio futuro, festeggiare l'unita d'Italia rappresentata da una classe che di mestiere fà il politico e vista , fra loro l'eta avvanzata, la trovo un controsenso. Il mestiere del politico non esiste, in Italia però si, abbiamo delle mummie che superano i 90 anni, e occupano e percepiscono milionte di euro senza fare nulla, sul groppone di tutta la collettivita. E' vergognoso permettere questo semplicemente perchè così facendo non c'è un ricambio generazionale che permette alla politica le giuste dritte per uno sviluppo equo e adeguato ai tempi. In parole semplici concordo pienamente con il pensiero di Olivieri che da una persona anziana dire largo ai giovani suona un pò da presa per il naso. E' ottimo il discorso massimo dei 10 anni nella politica che propone il M5s di Grillo.

Pier A. Commentatore certificato 07.01.11 15:22| 
 |
Rispondi al commento

Ho 68 anni e mi sono commosso leggendo i commenti cherichiamano Sandro Pertini.Il pezzo di storia italiana che parte dal dopoguerra (1945, non è chiaro se non nelle componenti strategiche (plausibili: Unione sovietica che finanzia il PCI e USA che finanzia chiunque stia con la DC)
Ma chi in realtà comanda in questo paese? Vaticano (in quanto ex proprietario di territori e immobili) e Criminalità organizzata (ricordate gli accordi americani col bandito Giuliano oppure l'assassinio di Mattei e altre migliaia di fatti.
Che cosa è cambiato? In meglio solo che il centro del mondo si è trasferito tra l'India e la Cina (e il buon vecchio Giappone che può dare loro tutta la tecnologia che altri gli rifiutano). In peggio che un paese come l'Italia sia governata da un ultrasettantenne(più o meno supportato da un pescicultore colpito da ictus dovuto a eccesso di viagra)e soprattutto proveniente da denari che ha cominciato a fare grazie ad una banca ben nota a Milano, banca che non aveva bisogno di sportelli xchè i denari li raccoglieva in altro modo: la banca del conte Rasini, dove lavorava un impiegato di nome Berlusconi (non banchiere: bancario. Napolitano è un orpello del sistema barocco che consente l'esistenza della lobby dei Notai e dei +di 350.000 avvocati (in Francia -di 100.000)contro un pari numero di magistrati inquirenti e giudicanti (10 o 12.000).Il discorso sul disastroso futuro dei giovani andava affrontato da un GOVERNO. Tremorti come Visco è un fiscalista (erano i Reviglio boys)e i fiscalisti non sanno fare politiche economiche o industriali: guardano solo alle tasse sul reddito di due anni prima e ai costi risparmiabili, due anni prima !. Ma sti famosi Italiani per bene basteranno per fare una rivoluzione dal basso?
Nella storia non ne vedo traccia.
Buon 2011 a tutti.

arnaldo trinchero 07.01.11 15:04| 
 |
Rispondi al commento

Abbiamo letto la lettera di Matteo Olivieri, condividiamo completamente i contenuti e ci complimentiamo per la maturità e la saggezza di questi ragazzi (sono una boccata di aria fresca)continuate cosi e i risultati alle prossime elezioni senz'altro il M.5.S. ci sarà.
Sarebbe opportuno fare un referendum per abolire i troppi privilegi dei nostri parlamentari, presto molto presto. Cordialmente Silvano e Anna

Silvano Bovi 07.01.11 15:04| 
 |
Rispondi al commento

Ormai tutto il sistema politico è marcio...Non so come potremmo venirne fuori da questa situazione visto che neache i referendum popolari servono a qualcosa...siamo completamente ignorati dalle istituzioni!Cito una parte dell'art. 1 della nostra bellissima Cosituzione:

"La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione."

Avanti ragazzi continuate cosi!
Loro non si arrenderanno mai..noi nemmeno!!!!

Alessando da Treviso 07.01.11 14:53| 
 |
Rispondi al commento

ma ve la smettete con questo povero vecchietto? le prende da tutti: dalla lega che non vuole celebrare l'Italia tutta intera, da il lato B d'Italia perchè lui è di sinistra e comunista, da voi perchè si addormenta e quando si sveglia non sa di essere il presidente...un pò di comprensione! caspiterina!

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.01.11 14:52| 
 |
Rispondi al commento

DEDICATO A CHI CONTINUA INDEFESSAMENTE A DIFENDERE IL NOSTRO PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA QUALUNQUE PORCHERIA FIRMI O CHE RIMANGA QUIETAMENTE A TESTIMONIARE:

QUEST'UOMO UN POTERE ASSOLUTO CE L'HA, ED E' QUELLO DI DARE IL BUON ESEMPIO AD OGNI CITTADINO CHE APPARTIENE AL TRICOLORE, METTERE AL SERVIZIO DELLA COLLETTIVITA' LA PROPRIA SAGGEZZA, LOGICA E CULTURA PER RENDERE RISPETTO E ONORE A TUTTI COLORO CHE NELLA CORRETTEZZA VIVONO E SONO VISSUTI.

DUNQUE SE PER QUALSIVOGLIA MOTIVAZIONE NON E' IN GRADO DI MANTENERE QUESTA PROMESSA AGLI ITALIANI ONESTI, SI LEVI PURE DALLE PALLE, VISTO CHE LA SUA FUNZIONE ALLORA E' DI MERO SQUALLIDO INTRATTENIMENTO, FIRME E RIFORME A PARTE.

Dave 07.01.11 14:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando lo zio adolfo si sparava nel bunker napolitano aveva 20 anni vi rendete conto?

pensateci!!!

a volte (ritornano) Commentatore certificato 07.01.11 14:21| 
 |
Rispondi al commento

Ma il vecchietto qui ha mai lavorato qualche giorno in vita sua?
Certo che ci vuole un'abilità a vivere per 80 anni a ventimila al mese senza fare una pippa.

VOGLIO UN VENTENNE AL SUO POSTO!

Renzo Coscia 07.01.11 13:49| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi come questi mi convincono a maggior ragione di sostenere il M5S.
Continua così, e sii coerente.

Giorgio O. Commentatore certificato 07.01.11 13:45| 
 |
Rispondi al commento

iniziano oggi i festeggiamenti per i 150 anni dell' Unità d' Italia. Si continua a nominare la Costituzione Italiana ma oltre a nominarla, le istituzioni preposte che fanno per farla applicare???

Andrea D'Ambra riporta questa notizia, che conferma come venga rispettata la costituzione...

il link per la notizia http://www.andreadambra.eu:80/2010/12/06/se-il-14-dicembre-il-governo-si-salva-per-un-voto-sara-in-violazione-della-costituzione/

attenti, potrebbe causare conati di vomito!!

Davide Calì Commentatore certificato 07.01.11 13:30| 
 |
Rispondi al commento

Bravo!!

Flashover 001 07.01.11 13:27| 
 |
Rispondi al commento

Grande Matteo!
Hai tutta la mia stima, il mio rispetto, il mio appoggio.
Il vostro lavoro è encomiabile, avanti cosi!!!
Grazie.

ALESSANDRO A. Commentatore certificato 07.01.11 13:23| 
 |
Rispondi al commento

BRAVI RAGAZZI!!!!!
andiamo avanti così!!!!!!!!!

elia nucci (gagio), santarcangelo di romagna Commentatore certificato 07.01.11 13:18| 
 |
Rispondi al commento

ONESTA' E CORAGGIO

Due doti che Sandro Pertini aveva abbracciato per proseguire il suo compito da Presidente della Repubblica


Queste doti non esistono piu'
Giorgio Napolitano non ha seguito l'esempio di uno dei suoi predecessori

W Sandro
W l'Italia

Davide Cordella Commentatore certificato 07.01.11 12:58| 
 |
Rispondi al commento

Mi vengono i brividi quando vedo una foto del 1948 in cui si vede De Gasperi con a fianco Andreotti, sono passati decenni ed in Italia, un nulla di grande politica utile al Paese, al 1°posto l'energia. Una serie di governi litigiosi ed inconcludenti, oltre mezzo secolo di presa per il culo nazionale ed i risultati si vedono bene al giorno d'oggi, The Day After. Se fosse possibile stilare una classifica delle nazioni maggiormente danneggiate dalla loro classe politica, l'Italia sarebbe tra i primi posti, subito dopo l'Argentina, lo Zimbabwe, il Bunga-Bunga.... Italia, 60 milioni di abitanti, quando se ne potrebbe permettere al massimo la meta!

rosso veneziano 07.01.11 12:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A me spiace solo che queste lettere stupende vengano lette da una persona incapace di esercitare i propri poteri in quanto, come apliamente dimostrato in questi anni, è un eterno dormiente che non si degna nemmeno di leggere le contraddizioni presenti tra le numerose porcate che ha firmato e quella che è la costituzione italiana

mi space che una persona così mangi sui miei diritti e doveri e lo fa da ancora prima

Michele F. 07.01.11 12:27| 
 |
Rispondi al commento

il coraggio di pochi, forse farà cambiare qualcosa. A tutti quei vigliacchi che ogni giorno ti rispondono "tanto non cambia nulla" dico loro di andare affan.... perchè è proprio grazie a questi inetti che questi stronzi rimangono li a divorarsi la nostra Italia.

Giovanni L. Commentatore certificato 07.01.11 12:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buon giorno a tutti.Quello che chiedo di non scrivere il nome del movimento abbreviato ma tutto per esteso:"Movimento 5 Stelle"Perchè vededendolo scritto abbreviato tipo M5S mi ricorda il controspionaggio inglese M5 oppure MSS le famose ghestapo.Sono solo io lo strano?Auguri

Enrico Pietrelli 07.01.11 12:05| 
 |
Rispondi al commento

Documento ufficiale estratto dal sito Archivio CESP ,centro espositivo Sandro Pertini

Miei cari compatrioti…..

Vi e’ un’altra mia preoccupazione,non posso nascondervela.Si stanno verificando scandali .Non si verificano questi scandali nella classe lavoratice propriamente detta.Si stanno verificando in alto questi scandali,tra gente,tra persone che stanno bene economicamente,ma che,si vede,sono insaziabili di denaro,di ricchezze.
Scandali che turbano le coscienze di coloro che onestamente lavorano e che onestamente guadagnano il necessario per vivere.Quindi la legge sia implacabile,inflessibile.Contro i protagonisti di questi scandali,che danno un esempio veramente degradante al popolo italiano.

Estratto dal messaggio di fine anno del 31 dicembre 1984 del Presidente Sandro Pertini

claudio leo 07.01.11 11:05| 
 |
Rispondi al commento

Siamo all'apertura dei giochi dell'unità d'italia.
Hanno ragione. A LORO, la patria, ha dato molto.

antonio d., carrara Commentatore certificato 07.01.11 11:03| 
 |
Rispondi al commento

Salve a tutti, ormai siamo giunti al capo linea,con una classe politica che ormai è diventata una s. p. a. totalmete lontana da quello che avrebbe bisogno la nostra nazione per un rilancio immediato,e un capo dello stato ormai succube di questi politici corrotti,tutti i cittadini secondo il mio parere se vogliamo che il nostro paese abbia un futur almeno per i nostri giovani alle prossime politiche non dovranno più dare il voto a questa classe politica corrotta ma dovranno votare il movimento 5 stelle solo in questo modo penso si possa cambiare qualcosa tutto il resto è inutile, grazie saluto tutti gli italiani Paolo Pasini

paolo pasini 07.01.11 10:48| 
 |
Rispondi al commento

Ieri sera, non sono riuscito a mangiare per la ferale notizia dei TG: uno del granade fratello ha bestemmiato!
Sono disperato, forse, tenterò un gesto inconsulto.

antonio d., carrara Commentatore certificato 07.01.11 10:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La verità fa male,ma questi se ne fregano,non soffrono,non hanno problemi,il "mestiere politico"rende bene,non sanno fare niente se non uscire sulle varie TV Nazionali spazzatura,ignorano i Cittadini,nessuno li ha eletti ma un Povero Cristo con tanto di Famiglia deve sopravvivere ben che vada con 1200,00 E,ha questi bastardi non bastano 19000,00 E, per fare cosa se non per far crescere bene le loro famiglie,mettere dei risparmi da parte altro che interesse per far crescere l'Italia che non esite,ci stanno rubando la vità.
W il M5stelle.

costantino smilari 07.01.11 10:04| 
 |
Rispondi al commento

Viva l'Italia, l'Italia liberata,
l'Italia del valzer, l'Italia del caffè.
L'Italia derubata e colpita al cuore,
viva l'Italia, l'Italia che non muore.
Viva l'Italia, presa a tradimento,
l'Italia assassinata dai giornali e dal cemento,
l'Italia con gli occhi asciutti nella notte scura,
viva l'Italia, l'Italia che non ha paura.
Viva l'Italia, l'Italia che è in mezzo al mare,
l'Italia dimenticata e l'Italia da dimenticare,
l'Italia metà giardino e metà galera,
viva l'Italia, l'Italia tutta intera.
Viva l'Italia, l'Italia che lavora,
l'Italia che si dispera, l'Italia che si innamora,
l'Italia metà dovere e metà fortuna,
viva l'Italia, l'Italia sulla luna.
Viva l'Italia, l'Italia del 12 dicembre,
l'Italia con le bandiere, l'Italia nuda come sempre,
l'Italia con gli occhi aperti nella notte triste,
viva l'Italia, l'Italia che resiste.
Se vi trovate a parlare con gente che guarda il grande fratello, Amici, Pomeriggio 5, reality vari,il festival di Sanremo, i Tg ,gli oroscopi; con gente che va allo stadio, che va a votare i partiti, che scommette nei vari punti Snai e simili, che compra i gratta e vinci, che gioca a wind for life, che crede ancora alla Chiesa e alle varie religioni...Basta giustificarli e compatirli! Mandateli a fare in culo! Se siamo diventati una povera Italia, è soprattutto colpa loro! Ma anche nostra! Guardatevi il film V per vendetta.
P.s. Francesco De Gregori, per ritornare a far grande l'Italia, c'è bisogno anche di voi grandi Italiani

Claudio Crescimone 07.01.11 09:58| 
 |
Rispondi al commento

Ma vogliamo smetterla di stressare un povero pensionato per motivi così futili? Un pò di rispetto per i grandi anziani, cribbio!

g.n. 07.01.11 09:52| 
 |
Rispondi al commento

Attenzione!!!
Il presidente causa l'età è sordo e non sente le richieste e gli appunti dei cittadini. Fare richieste al prossimo presidente quello del bunga-bunga.

piersabatino deola 07.01.11 09:50| 
 |
Rispondi al commento

più chiaro di cosi.

passerà inosservata come al solito, come
cazzo possiamo fare a toglierceli dai coglioni.

claudio galletti Commentatore certificato 07.01.11 09:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' vero Il Presidente della Repubblica e' anziano,ma a prendere I PREMI NOBEL, I ragazzi in PANTALONI CORTI NON LI HO MAI VISTI!.HO VISTO SEMPRE GENTE ANZIANA.Bisogna giudicare, a mio parere quello che ha fatto NAPOLITANO, piuttosto che l'eta' del Presidente. PER ESEMPIO, quello che ha fatto da GIOVANE, L'ON.LE NAPOLITANO, IO NON LO CONDIVIDO PER NULLA.Ci voleva dare il COMUNISMO E L'UNIONE SOVIETICA CHE ERA IL "PARADISO DEI LAVORATORI" MA NEL 1989 ABBIAMO VISTO QUALE PARADISO ERA L'UNIONE SOVIETICA E I PAESE DELL'EST per noi lavoratori! Poi L' On.le Napolitano condanno' gli
UNGHERESI che si battevano nel 1956 per la LIBERTA', contro le ARMATE SOVIETICHE, dicendo e scrivendo che GLI UNGHERESI ERANO "FASCISTI"; ma alcuni anni fa IL NS. PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA E' ANDATO IN UNGHERIA A "CHIEDERE SCUSA" SULLA TOMBA DI INVRE NOGJ, PRESIDENTE E LEADER DEGLI UNGHERESI DURANTE LA RIVOLUZIONE DEL 1956 ED IMPICCATO DAI SOVIETICI.ECCO QUESTI SONO, A MIO PARERE I FATTI CHE FANNO LA DIFFERENZA TRA CHI SI MERITA DI RAPPRESENTARE BENE GLI ITALIANI E CHI NO. L'ETA' ANAGRAFICA A MIO PARERE E' MENO DETERMINANTE. CASOMAI bisogna,a mio parere, NON FARE PIU' ELEGGERE PARLAMENTARI CHE SONO LI' DA OLTRE 30 ANNI ANCHE SE SONO ANCORA GIOVANI.Ho lavorato in MONTEDISON per decenni,ho avuto a che fare con tanti GIOVANI CHIMICI, INGEGNERI, FISICI, PERITI etc., purtroppo non e' l'eta' che premia, ma l'intelligenza, l'ESPERIENZA, le proprie capacita,l'onesta'Intellettuale,l'intuito,
tutte cose che con l'eta' e la GIOVENTU'hanno poco a che fare.In Montedison, negli anni 80' e 90', sono stati rottamati a 55 anni, OPERAI e TECNICI, che il mondo della Petrolchimica ci invidiava.Per prendere GIOVANI che NON AVEVANO VOGLIA DI SPORCARSI LE MANI ED ENTRARE IN LABORATORIO perche' era "roba da operai".COSI' LA RICERCA pian piano e' andata a quel paese. DAVANTI AL COMPUTER LA RICERCA NON SI FACEVA.

dina barboni 07.01.11 09:20| 
 |
Rispondi al commento

Io mi domando se in questo paese è normale avere un Presidente della Repubblica con più di 80 anni..senatori stracotti basta!!!non se ne può più!!!non doveva nemmeno scrivergli,inutile perdita di tempo e basta...mandiamoli in Pensione..hanno fatto la loro parte.!!!!senza se e senza ma!!Volgio un Presidente che abbia 30 anni..senza Tutto quel codazzo di dipendenti che ci costano milioni d'euro all'anno..Basta non se ne può più....
Ma poi c'erà bisogno che lo dicesse lui, che siano nel "Casino"?...basta con questi spettacolini,annunci,discorsi...
Beppe intanto son schiantati 5000 corvi in arkansas e nessuno sa perchè, poi i pesci, la stessa cosa è successa in svezia..400 corvi, a Ravenna con le Tortore e Scarlino(gr) una moria di Pesci sulla spiaggia...ma in media non dicono niente...

roby f., Livorno Commentatore certificato 07.01.11 09:16| 
 |
Rispondi al commento

azz... ti sei scordato il referendum sul nucleare! sarà per la prossima. continuate così.

Roberto Balbi Commentatore certificato 07.01.11 09:14| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti, io sono per una seconda raccolta di firme, ma non 350.000.....dobbiamo mandarne almeno il triplo, e non sarà difficile raccorgliele. Dai ragazzi! Non molliamo, via questi farabutti che ci governano, sono vomitevoli!

Stefano Rusticali (rusty66), Ravenna Commentatore certificato 07.01.11 08:49| 
 |
Rispondi al commento

Non credo che il Papa, dopo le matanze di tutti i tipi possa dire che questo è un Paese Cristiano... Gli conviene? Con le Destre xenofobe classiste e razziali è possibile un Paese Cristiano?

alma gemme 07.01.11 08:48| 
 |
Rispondi al commento

Sta lettera è troppo lunga, non per chiunque, ma per Napolitano si, dopo il 5° rigo si è già addormentato se va fatta bene, viceversa se becchi la giornata giusta al terzo rigo non ricorda più quello che c'è scritto al primo.
L'Italiano ancora non ha capito il perchè mettono alla presidenza le cariatiti prezzolate?
Le firme su ogni cosa ad occhi chiusi sono la risposta.

Gianluigi M. Commentatore certificato 07.01.11 08:11| 
 |
Rispondi al commento

Immagino già la risposta di Napolitano: una macedonia di auspici, speranze, incoraggiamenti e qualche monito.

Patrick D. Commentatore certificato 07.01.11 08:04| 
 |
Rispondi al commento

MANDIAMOLI A LAVORARE :

Sull'Espresso di qualche settimana fa c'era

un articoletto che spiega che recentemente il Parlamento ha votato

all'UNANIMITA' e senza astenuti (ma và?!) un aumento di stipendio per i

parlamentari pari a circa ¤ 1.135,00 al mese.

Inoltre la mozione e stata camuffata in modo tale da non risultare nei verbali ufficiali.

STIPENDIO

Euro 19.150,00 AL MESE

STIPENDIO BASE circa Euro 9.980,00 al mese

PORTABORSE circa Euro 4.030,00 al mese (generalmente parente o familiare)

RIMBORSO SPESE AFFITTO circa Euro 2.900,00 al mese

INDENNITA' DI CARICA (da

Euro 335,00 circa a Euro 6.455,00)

TUTTI ESENTASSE

+

TELEFONO CELLULARE gratis

TESSERA DEL CINEMA gratis

TESSERA TEATRO

gratis

TESSERA AUTOBUS - METROPOLITANA gratis

FRANCOBOLLI gratis

VIAGGI AEREO NAZIONALI gratis

CIRCOLAZIONE AUTOSTRADE gratis

PISCINE E

PALESTRE gratis

FS gratis

AEREO DI STATO gratis

AMBASCIATE gratis

CLINICHE gratis

ASSICURAZIONE INFORTUNI gratis

ASSICURAZIONE MORTE

gratis

AUTO BLU CON AUTISTA gratis

RISTORANTE gratis (nel 1999 hanno

mangiato e bevuto gratis per Euro 1.472.000,00). Intascano uno stipendio e

hanno diritto alla pensione dopo 35 mesi in parlamento mentre obbligano i

cittadini a 35 anni di contributi (per ora!!!)

Circa Euro 103.000,00 li

incassano con il rimborso spese elettorali (in violazione alla legge sul

finanziamento ai partiti), più i privilegi per quelli che sono stati

Presidenti

della Repubblica, del Senato o della Camera. (Es: la sig.ra Pivetti ha a

disposizione e gratis un ufficio, una segretaria, l'auto blu ed una scorta

sempre al suo servizio)

La classe politica ha causato al paese un danno di

1 MILIARDO e 255 MILIONI di EURO.

La sola camera dei deputati costa al

cittadino Euro 2.215,00 al MINUTO !!

Far circolare.......si sta promovendo

un referendum per l' abolizione dei privilegi di tutti i

p

Silvano G., brescia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.01.11 08:03| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento

Bella iniziativa e bella lettera. scritta anche molto bene. condivido.

marco n., como Commentatore certificato 07.01.11 07:46| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che risponda o no, non è rilevante. Lo sappiamo, e' rilevante che questa bellissima lettera sia condivisa da tanti cittadini liberi e consapevoli dei propri diritti.

Ferdinando S., Roma Commentatore certificato 07.01.11 06:57| 
 |
Rispondi al commento

Schiavo del nuovo ordine momdiale
Fallito e disonorato.
Criminale contro il patrimonio dello stato.

Emanuele Cerri (), Patong Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.01.11 06:09| 
 |
Rispondi al commento

Non risponderà mai perchè fa parte della casta, lui stesso ce ne darà conferma non rispondendo

Giuseppe G. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.01.11 05:36| 
 |
Rispondi al commento

bellissima lettera, nessuno può restare indifferente di fronte a tali e tanti fatti, eccetto forse gli italzombi...

b c 07.01.11 04:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

una bella lettera;essere democratici,una bella favola inventata dai potenti per fottere la plebe.occorre cacciarli tutti a calci in culo e non votarli più,almeno finchè non cambiano questa vergognosa legge elettorale e poi bisognerà pensarci lo stesso.

roby61 07.01.11 04:33| 
 |
Rispondi al commento

Cari Italiani,
non capisco questa festa dei 150 anni, ho 38 anni e dopo non aver mai fatto niente per l'italiano, adesso hanno la scusa per sborsare denaro per una festa, a mio avviso inutile, io non mi sento italiano.

Antonio Salvagno, Fossano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.01.11 03:54| 
 |
Rispondi al commento

tanto quello dorme ed è stato probabilmente drogato da Silvio....

Fabietto 77 07.01.11 01:40| 
 |
Rispondi al commento

Da chi fresco della firma alla riforma gelmini invoca impegno nella tutela del futuro dei giovani cosa ci dovremmo aspettare in seguito a questa bella lettera? Io da quasi trentenne lo vedrò schiattare questo ipocrita nonnetto, lui, il nano e tanti altri ma...ma i rimanenti come gasparri e bondi, appena cinquantenni chi caaavolo me li leva di torno ??? E la mariaputtanella gelmini quasi mia coetanea ???Inutile contare sulla biologia, come colonie di batteri inarrestabile si rigenerano.Tocca a noi alzare il culo, altro che contare sul Signore !

Dave 07.01.11 00:50| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Signor olivieri, non concordo con la sua lettera in quanto ha dimenticato, in relazione all'oggetto della stessa, un'improcastinabile VAFFANCULO!

Napolitano DIMETTITI!!!! Insieme agli altri tuoi compari fate rigirare i partigiani nelle tombe!!!! Pezzenti mentecatti!!!!!!!!

alberto carosi, ascoli piceno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.01.11 00:22| 
 |
Rispondi al commento

Fiato sprecato... non gli fotte un cazzo di quelo che diciamo..e se darà qualche risposta sarà il solito contentino.
Al posto delle lettere dobbiamo dargli col forcone... meriatano quello... massa di ladri che non sono altro. Noi paghiamo la crisi e loro vivono nell'oro

franco f. Commentatore certificato 07.01.11 00:08| 
 |
Rispondi al commento


Nonostante il contenuto della lettera sia sacrosanto e veritiero Napolitano non la leggerà nemmeno.

Stefano R., Arezzo Commentatore certificato 06.01.11 23:49| 
 |
Rispondi al commento

parlare a napolitano e come parlare con berlusca ... il prode prodino... il mitico dalema... tentare di parlare con dipietro....
FANNO PATE DI UN SISTEMA CHE
NON PERMETTE NE ESSI LORO NON VOGLIONO CAMBIARE
CI PERDEREBBERO TROPPO
napolitano oggi parla in favore delle vittime delle foibe
ieri faceva parte di un partito ed lo e ancora...
un partito che CALUNIO E DENIGRO E OSTACOLO (TANTO CHE MOLTI EMIGRARONO AL ESTERO_)e
sto parlando dei triestini QUEI CITTADINI ITALIANI CHE FUGGIRONO DALLE
ZONE OCCUPATE e DAI MASSACRI COMPIUTI DAI TITINI(COMUNISTI)
DELLA YUGOSLAVIA
QUEL STESSO PARTITO (PCI) CHE OGGI
VANTA E CELEBRA LE VITTIME DELLA PRIMAVERA DI PRAGA ..MA CHE IERI CONDANNAVA gli insorti e E PRENDEVA LE DIFESE DEL URSS INVASORE
MA QUALE LETTERA ALLE ISTITUZIONI SE VOGLIAMO CAMBIARE IN MEGLIO BISOGNA ABBATTERE IL SISTEMA CHE E MARCIO E NON PUO ESSERE RECUPERATO
il movimento 5 stelle non puo infangarsi con elementi corrotti e corruttori
la rinascita nasce dal basso e per il basso
se no il movimento e destinato a
mutarsi in una nemesi di partito...

stefano b., rovato Commentatore certificato 06.01.11 23:49| 
 |
Rispondi al commento

Sono sicuro che Napolitano non risponderà a questa bellissima lettera. E se per qualche motivo Napolitano volesse rispondere, sicuramente userebbe un linguaggio super istituzionalmente corretto che non capisce nessuno di noi. Io spero che il padre eterno, se esiste, ci tolga dalle scatole questi personaggi ultrasettantenni e che li mandi in un ospizio a giocare a briscola insieme ai loro coetanei. E il minimo che potrebbe fare per aiutarci a cambiare qualcosa in questo paese.

Carmelo Di Stefano Commentatore certificato 06.01.11 23:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

speriamo che si sbrighi a schiattare.

davide lak (davlak) Commentatore certificato 06.01.11 23:45| 
 |
Rispondi al commento

Ancora?????

ma lo sapete che il figlio di Napolitano divento' professore giovanissimo nella facolta' del padre (secondo voi perche'???)

che Napolitano sta in giro da una vita e mezza e' di dominio comune

Ma che caxxo gli scrivete a fare? Non ci puo' sentire.

Eppoi, anche la storia dei giovani fa ridere. Il problema ora pare siano i giovani di 20 anni. La realta' e' che hanno fottuto almeno due generazioni e anche i quarantenni se la passano malissimo. Forse peggio, perche' per loro non ci sono davvero prospettive. Per fortuna dei ventenni, 'sti pezzi di mexxa dovranno pur obbedire alle leggi biologiche.

Pietro Bernardi Commentatore certificato 06.01.11 23:30| 
 |
Rispondi al commento

Una lettera scritta più per gli altri che per Napolitano, a cui interessa solo mantenere la situazione politica congelata, fino a rasentare l'ignominia. Ho scarsa considerazione di questo presidente della repubblica, peggiore di tutti quelli che lo hanno preceduto, certo da un presidente della repubblica non ci si può aspettare che faccia la rivoluzione, ma la verità è ben più profonda e terribile: egli più che lavorare per un organo istituzionale, fa un lavoro politico di sostegno ad un regime che ha portato l'Italia nello stato in cui si trova, e adesso crede che questo stesso regime risolverà il problema. Non so più che pensare di lui, so solo che qualunque cosa pensi di lui, è sempre male. Non sa che più lunga è l'anestesia, più forte sarà il dolore al risveglio. Lui pensa che fare il suo dovere istituzionale, ignorando la fenomenologia degenere di questa politica, sia esso stesso un atto politico, e non il suo autentico dovere, ma sono solo giustificazioni di un gran vecchio impaurito, che impiega male un potere cruciale, e così facendo contribuisce alla rovina del paese: quello che posso dirgli è che la sua presidenza sarà ricordata come una fra le peggiori della storia del nostro paese: e la cosa che mi fa rabbrividire è che costui è stato sostenuto con gran forza anche dal centro sinistra, che io ho votato.
Viva il Movimento a cinque stelle!

massimo esposito 06.01.11 23:14| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Dieci ad uno che il presidentedellarepubblica si pulirà il culo con questa lettera! Si accettano scommesse!

Lucio Domizio (enobarbo) Commentatore certificato 06.01.11 22:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

risponderà?...

mic r. Commentatore certificato 06.01.11 22:25| 
 |
Rispondi al commento

Concordo nell'analisi, ma non si può continuare a chiedere a questa politica di riformare se stessa, perchè questi fatti, sotto gli occhi di tutti, non scatenano nella maggior parte della gente nessun moto di rigetto e che per diverse ragioni continua a votarla. Occorre rivolgersi alla gente seria, che esiste, e trovare un modo per cambiare la cultura di questo paese incantato dall'incapacità di cambiare. Se non cambia la società civile non può cambiare la "politica" che ne è espressione. Impresa difficilissima.

Erduca 06.01.11 22:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una pappardella simile la cestinano dopo due righe.
Sintesi ragazzi!

Obi Kenobi 06.01.11 22:16| 
 |
Rispondi al commento


Raccogliamo nuovamente le firme per la proposta di legge "Parlamento Pulito".
Il risultato sarà ancora maggiore.
Non reggeranno ad un secondo "silenzio"

Guido F. 06.01.11 22:07| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 



Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori