Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Il legittimo rompimento


silviob_ruby.jpg

Mi manca l'aria. Ho un legittimo rompimento di coglioni. Un Lodo Alfano, una legge Pecorella, un accidenti di legge che scriveranno domani. Una farsa in salsa italiana che dura da troppo tempo. Berlusconi deve o non deve farsi processare? Dopo 15 anni nei quali i presidenti della Repubblica gli hanno dato l'incarico, l'opposizione gli ha leccato il culo, i giornali hanno investigato sul Bunga Bunga e sul posteriore della D'Addario invece che sulla morte di Borsellino, ancora si vuole giudicare Berlusconi con titoli e articoli in prima pagina? Un tizio che è già stato giudicato e condannato 1.000 volte dagli italiani? Bisogna organizzare dei comitati di autodifesa da questa palude, dai suoi miasmi quotidiani, rischiamo l'asfissia.
In ogni altro Stato democratico Berlusconi sarebbe in galera o comunque non in Parlamento. In Italia no. Il problema è quindi lo Stato, non Berlusconi. Con che faccia Napolitano ha permesso che Berlusconi diventasse presidente del Consiglio? Pertini lo avrebbe fatto buttare per le scale. Ricordate Veltroni che stringe la mano a Berlusconi dopo la sua nomina alla Camera (e anche prima...) ? E D'Alema che gli regalò le frequenze televisive con un'apposita legge nel 1999? E lo Scudo Fiscale e l'indulto approvati grazie all'opposizione? E, per venire ad oggi, al nuovo alfiere dell'antiberlusconismo, agli inceneritori e agli affari di Vendola con Don Verzè in Puglia? Berlusconi si è comprato l'Italia, almeno quella in vendita, e in Parlamento lo sono quasi tutti, non solo gli ex dipietristi Razzi e Scilipoti.
Adesso si celebra la decisione della Consulta come una vittoria della democrazia. Una decisione che in realtà lascia tutto come prima. Il giudice deciderà se la giustificazione della Presidenza del Consiglio a non presentarsi in aula sarà legittima. Il giudice? Come può un giudice decidere se un incontro con Putin o con la Merkel, la partecipazione all'ONU o al G8 sono o non sono legittimi? Non siamo all'asilo Mariuccia con la giustificazione dei genitori. Siamo seri, non si presenterà mai e i suoi presunti reati andranno in prescrizione. Ci scommetto il mio maglione usato blu prussia (vale molto... è un ricordo). Il Paese tutto intero ha delegato la sua politica, il suo futuro, a dei signori rispettabili quanto si vuole, i giudici ottuagenari della Consulta, ma il cui mestiere non è quello di fare la rivoluzione conto terzi. E ancora oggi, tanto per cambiare, l'argomento di una nazione senza più timoniere, vicina al collasso economico, dominata dalle mafie, l'argomento è se Berlusconi ha scopato o meno con una minorenne.

Berluscoma 2010

Berluscoma 2010 (Dvd)
Il tramonto della Seconda Repubblica raccontato da Marco Travaglio
Acquista oggi
la tua copia.


lasettimanabanner.jpg

14 Gen 2011, 18:01 | Scrivi | Commenti (776) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Ancora a parlare del Berlusca. Fate pena, facciamo pena!! Nonostante tutto e' stato al potere per anni a causa della mancanza di alternativa. Sinistra pecoroni, non vi votero' mai piu'.

Poker Online 27.04.12 11:47| 
 |
Rispondi al commento

molto semplicemente: non si potrebbe iniziare una campagna anti Ruby, rea confessa di numerosi reati nel corso della trasmissione Kalispera?

Bisognerebbe metterla in carcere per le sue malefatte e costringerla a dire la verità.

alessandro barcaro 20.01.11 14:14| 
 |
Rispondi al commento

NOTA sull'EDITORIALE di Beppe Grillo a "La Settimana", volume 06, numero 01:
Credo sia opportuno chiarire che la CO2 non provoca il cancro, è "solo" un gas serra, ovvero che contribuisce ad aumentare l'effetto serra. I prodotti cancerogeni che escono dai nostri tubi di scarico sono benzene, particolato, NOx, etc..

Rimane l'importanza dell'argomento efficacemente trattato.

Edoardo Farnioli 19.01.11 22:27| 
 |
Rispondi al commento

Boia, se ne legge di tutti i colori quì eh !XD

eiaculazione precoce 18.01.11 15:52| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, non siamo mica scemi! A furia di raccontarla finisce che una cosa senza capo né coda diventa normale!
Tutte le putt...elle di B ci vengono a raccontare di cene simpatiche, con barzellette, in cui si parla di politica!
Me che c...zo ci vengono a raccontare?
Cosa c'ha da che fare un vecchio signore molto ricco di 75 anni con delle ragazzine di 17-18 anni?
Cosa c'hanno di ché spartire?
Che cos'hanno in comune?
La ragione è molto semplice: è solo per toccacciarle, palparle e magari (se ci riesce, ma non lo so) scoparle!
Punto.
E le ragazze ci vanno, non per simpatia, non per ridere, non per mangiare, non per parlare di politica (alle ragazzine gliene frega punto!); ci vanno per vendersi, per salvarsi la vita, per vincere un terno al lotto!
A Milano due c'era il vivaio delle putt...elle in alloggi in... "comodato d'uso"!
Ma mi faccia il piacere! Come direbbe Totò.
A chi la vogliono dare da bere?
E gli avvocati di B come ci credono!

Vittorio Cajò 17.01.11 16:17| 
 |
Rispondi al commento

cercasi puttana minorenne buon livello istruzione come zoccola per festini organizzati in casa mia, se possibile preferirei scopare tua figlia.
ps se fa la puttana ma porta a casa la paghetta .... puoi esserne sempre felice.
ah se hai delle amiche portale c'è cazzo per tutti
pagamento contanti

fabio b., stia Commentatore certificato 17.01.11 13:34| 
 |
Rispondi al commento

dico la verità, sono di sinistra ma sono stufa di sentir parlare di berlusconi, credo che si dovrebbero spegnere i riflettori sul premier e parlare dei problemi reali della gente. Basta! se è colpevole ci penserà la magistratura, occupiamoci d'altro !!


Non se ne può più di questa litania di B. Mui viene da chiedere loro sono pochi! Noi Italiani siamo quanti 55 milioni. Non è forse arrivato il momento di scendere pacificamente in piazza è uniti fare capire a tutti questi mangia pane a tradimento che sono finiti e che devono togliere il disturbo..?? Loro sono ben attaccati alla loro poltrona. Il popolo è sovrano quindi sta a noi farla finire..questa storia.

Tiziano Taglieri 17.01.11 11:17| 
 |
Rispondi al commento

in risposta a Silvano e Francesco. Certamente non desidero che B. rimanga, dico solo che, estromesso lui, abbiamo risolto la metà del problema. Per una Nazione ciò che conta non è la vita sessuale del politico ma la politica che fa. Credo sinceramente che le tante persone che oggi stentano a vivere e le tante che comunque non ne possono più hanno interesse a vivere una nuova identità politica/sociale/economica dell'Italia, cosa che sicuramente non può venire né dal Centro Destra né dal Centro Sinistra. C'è tanto bisogno di una filosofia civica più etica più umana più 'sana' ed a me pare che solo il 'grillismo' vada ora in tale direzione. Salve.

cesare m. Commentatore certificato 17.01.11 03:42| 
 |
Rispondi al commento

Torno a ripetere che berlusconi non è il male peggiore.
Della lega invece molto accomuna al maiale di arcore, entrambi gli schieramenti vanno a puttane, entrambi gli schieramenti hanno collegamenti con la mafia la lega ancor di più di forza italia, entrambi gli schieramenti sono scesi in politica per far soldi arricchirsi alle spalle dei cittadini e per rendere sudditi tutti i cittadini.
Non a caso bossi e la lega non hanno progetti politici se non slogan.
Sorge spontanea una domanda sono solo i governanti da prendere a calci nel sedere finchè non restituiscono tutto dico tutto il denaro rubato pensioni comprese oppure c'è anche più di un cittadino che vota leganord e berlusconi e PD, e zaia, maroni, bricolo, cota, ecc ecc. da prendere a calci nel sedere?

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.01.11 17:33| 
 |
Rispondi al commento

Buon giorno,mi stanno venendo dei dubbi sulla mia memoria.Ma circa due mesi fa, i ministri di futuro e libertà, avevano dato le dimissioni? O mi sbaglio? Ma forse mi sbaglio perchè mi sembra che siano ancora tutti attaccati alle loro poltrone!Saluti Enrico Pitrelli

Enrico Pietrelli 16.01.11 15:26| 
 |
Rispondi al commento

Ma perchè non ci sono scioperi generali?
perchè non siamo nelle piazze a manifestare pacificamente contro il regime dell'illegalità?
perchè in un paese sommerso dalla cultura alcuni parlamentari sono poco più che analfabeti?
perchè non vi sono sanzioni per chi si fa promotore di leggi chiaramente incostituzionali?
perchè noi italiani almeno per una volta non siamo capaci di non preoccuparci dei nostri interessi personali in nome del bene comune?
perchè l'opposizione non esiste?
perchè uno scandalo sessuale è più importante di un abuso di potere? perchè la criminalità organizzata non si può sconfiggere?
perchè esistono i privilegi parlamentari?
perchè la chiesa beatifica durante un momento tanto delicato per il paese ignorando completamente il ruolo politico che dice di avere evitando di prendere posizione?
perchè in questo governo esiste il ministero delle pari opportunità?
perchè i giovani faticano tanto a trovare punti di riferimento?
perchè esistono l'opus dei e comunione e liberazione che al confronto i Farisei erano un'organizzazione umanitaria?
quante cose che diventano più chiare vivendo all'estero. Amo l'Italia soprattutto per la sua meravigliosa diversità anche se vogliono farci credere che essere diversi imponga una separazione e soffro tanto nel vederla così maltrattata. tornerei domani per scendere in piazza con lo scopo di restituirle almeno un poco di quella dignità di cui ha tanto bisogno.
è arrivato il momento di fari i conti con la storia, di assumersi delle responsabilità nei confronti delle generazioni che verranno. è arrivato il momento di rischiare qualcosa, lo dobbiamo fare soprattutto per coloro che hanno dato la vita in difesa della legalità. quanti di loro avrebbe preferito la morte piuttosto che assistere a questo scempio politico?

Francesco Paolucci 16.01.11 14:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma come mai nessuno parla del fatto che, per la terza volta sullo stesso argomento, Napolitano ha fatto passare una legge che é stata bocciata come incostituzionale? Ma non é pagato soprattutto per fare il garante della Costituzione? Mah

Renato e basta 16.01.11 11:39| 
 |
Rispondi al commento

he i vecchi sequestri di persona a scopo di lucro.
marchionne-minchionne certo se ti ospitassero per 2 o 3 anni in qualche grotta non sarebe male.

al casula, cagliari Commentatore certificato 15.01.11 22:29| 
 |
Rispondi al commento

unica cosa è stringere i denti ancora un pò ed attendere la sua MORTE. Speriamo che dall'inferno il premier non lanci qualche frecciatina residua sul pianeta terra..Coraggio Italiani, ce la faremo! dimostriamo di essere uniti, almeno una volta.. attendendolo seduti sulla sponda del fiume!

orlandofurioso 15.01.11 21:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Al Capone sconfitto dal fisco;


Al CaZZONE sconfitto dalla "FIGA".

Paolo Piconi Piconi paolo (m.a.d.r.e.i.t.a.l.i.a.n.a.), Roma Commentatore certificato 15.01.11 19:40| 
 |
Rispondi al commento

Che ipocriti negano l'evidenza,puttane a comodato d'uso droga e chissa' cos'altro,con il trio maraviglia che cioccolataio.

tabacchino becco 15.01.11 19:16| 
 |
Rispondi al commento

Facciamo finta che invece del nano, governasse la Rosy bindi(che
gnocca),Mastella,Mancini,Bertinotti e tutta la brancata!!!!Cosa si direbbe
OGGI di loro?
Almeno il nano per chi non è culo è apprezzato perche gli piace la gnocca e
qualcosa fa,ma la sx che per oltre 65 ha governato ha rovinato l italia
cosa pretendete, che lo fa un imprenditore???
Ve ne siete accorti che ci ha venduto???O NO!!!Garibaldi la puo unire solo
con le parole L italia tanto è, lo sara sempre, spaccata!!Basta vedere le
votazioni della Fiat è la fotocopia delle votazioni nazionali!!!Come chi
voleva il re o la repubblica..be li hanno vinto per 1milione di
ignoranti.NON POTRA MAI ANDARE BENE NIENTE CON VITTORIE DEL 51%.L unica cura sarebbe IL DUCE per tutti i vagabondi,vagabonde.Bene o male tutti ZITTI SI FA COSI E BASTA,e rispetterebbe le
itituzioniche dopotutto le ha create lui!!!Grillo abbiamo capito cos è il
NANO..CAMBIA DISCO,proponiti,di cosa faresti tu e Travaglio,NON
VERGOGNARTI!!!!!L energia pulita va bene,tutto quello che proponi va
bene,MA come fai a fare lavorare uno che si vanta di essere lauerato o
diplomato scartando lavori che ci fanno i negri e tutta la banda
extracomunitaria che abbiamo ereditato????LA colpa e che la gente e
vanitosa,superba senza voglia di lavorare!!!!LA CRISI DEVE ANCORA VENIRE!!!!!

Roberto Venturi 15.01.11 19:02| 
 |
Rispondi al commento

Ma basta basta basta. Non se ne può più. Ma dove siamo finiti. In tutti i paesi con uno Stato di Democrazia reale non solo non avremmo questo premier. Avremmo il Transatlantico e gran parte delle strutture della res publica vuote. Con organici vicini allo zero! Non è questione di con chi va o cosa fa il Premier. E' questione di dove va e cosa fa l'Italia. Clinton dovette affrontare l'impeachment per aver MENTITO sul caso Lewinsky. Non per quello che fece con la stagista. Altri ministri di altri governi, Francia, Svezia, Regno Unito, Germania, si sono dimessi dopo che si era accertato che avevano usato per scopi privati beni mobili o immobili appartenenti allo stato. O semplicemente perché avevano permesso a un familiare di farne un uso non lecito o perché avevano "regalato" con i soldi del loro Stato. Hanno ammesso la colpa in pubblico, si sono dimessi e si sono, nella quasi totalità dei casi, sottoposti al giudizio della Giustizia Costituzionale. Quella morale è un'altra storia.
Da noi, dalle auto blu agli aerei di stato, dagli appartamenti alle escort tutto è concesso. Così cosa otteniamo? Uno "Stato Gossip" dove SI SA che le cose non vanno ma dove si obnubila la mente del cittadino con fatti che non si sa bene come qualificare. Si sa quali sono i veri problemi, ma li si copre con "problemi" che in questo Paese sono diventati la nostra droga quotidiana dove ogni giorno attendiamo la dose. Se non ci vogliamo far rincoglionire e assuefare del tutto diamoci una mossa. Credo nella presunzione di innocenza. Credo in un giusto processo. Credo nel diritto di accusa e di difesa. Ma come ogni Stato Democratico che ogni tanto "diciamo" di ammirare bisognerebbe avere non dico la dignità, ormai persa da un pezzo e chissà dove, ma la comune decenza di alzarsi, chiedere scusa, andarsene e farsi giudicare. E' l'unico modo in cui potremmo recuperare un pò di credibilità. Agli occhi di noi stessi prima, del mondo che ci guarda esterfatto poi.

Alberto Bastai 15.01.11 19:01| 
 |
Rispondi al commento

"Legittimo rompimento di co....ni. Mai, entrata migliore podrebbe essere calzante come questa. In poche parole si riassume la tragedia italiana alla sopportazione di un personaggio che sta cercando di portare alla pazzia il popolo italiano. Le sue vicissitudini private e pubbliche sono sulla bocca di tutti un giorno si e un'altro anche. L'Italia mai come in questi periodi della sua giovane storia, si trova in grandi difficolta in tutti i sensi e questo incredibile personaggio invece di darsi una mossa, per far funzionare meglio il paese, non fa altro che attaccare tutto e tutti coloro che non la vedono o la pensano come lui.
Tra non molto, se non cambia la situazione, il paese potrebbe andare a puttane, proprio come sua bassezza, ci ha sempre dato l'esempio nella sua vita trombettiera. Fù così che gl'italiani vissero felici e trombati.
Spero che il trombato sia solo lui, sparendo per sempre dalla politica e che non rimanga neanche più il suo bruttissimo ricordo.

Pier A. Commentatore certificato 15.01.11 18:16| 
 |
Rispondi al commento

Tralcio :e così noi che siamo i più furbi abbiamo inventato la globalizzazione: Non montiamoci la testa, per NOI bisogna intendere l'Occidente, vasato solo sul rendimebto, il quale richiede l'uso di materie sparse nel mondo e la necessità di vendere il prodotto. A questo si acompagna di ordinare la marcia del mondo con la gradizione giudeo cristiana, forma nuova di colonialismo. Il resti del mondo non accetta più questo modo di procedere e noi, per mantenerlo dobiamo subire guerre e attentati. Volere a ogni costo aggiungervi pure dei vantaggi strappati sulla pelle di migliardi d'altra gente, è follia. Volenti o nolenti dovremo adeguarci e come dice un prete che non diventerà mai cardinale, vagliare l'immigrazione e pensare ai nostri poveri, che aumenteranno. "I giovani" è solo argomento di speculazione politica. Il lavoro c'è- basta accontentarsi e magari crearselo. Ameglio

Ernest Ameglio, Monaco principato Commentatore certificato 15.01.11 17:49| 
 |
Rispondi al commento

«E ancora oggi, tanto per cambiare, l'argomento di una nazione senza più timoniere, vicina al collasso economico, dominata dalle mafie, l'argomento è se Berlusconi ha scopato o meno con una minorenne»: spiacente, Grillo, ma non sono d'accordo. Non apprezzo il gossip per il gusto del gossip, ma se è funzionale a uno scopo, sì. In questo caso, il gossip potrebbe essere funzionale. Ricordiamoci che negli Stati Uniti, l'Al Capone che non poteva essere incolpato della strage di San Valentino venne mandato in galera in quanto acclarato (come direbbe l'avvocato Mavalà) evasore fiscale.

Giuseppe Di. 15.01.11 16:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il popolino italiano composto da MEDIOCRITA' generalizzata,soggetti che ambiscono ad una vita simile al loro EMULO,lo adorano lo viziano,vogliono essere come lui "a sua immagine e somiglianza" che si può pretendere da una società civile ridotta ad un pattume inqualificabile?Quanti scrivono il loro dissenso su questo sito e poi hanno in casa l'abbonamento alla pay tv di questo maniaco da internare in una struttura per igiene mentale?Smettiamo di prenderci per i fondelli,iniziamo a NON aderire a qualsiasi proposta commerciale che venga proposta dai cortigiani del NANOPEDOFILO,solo allora forse riusciremo a ridimensionare o meglio CANCELLARE il potere che deleghiamo a questa teppaglia.Sembrerebbe una proposta inefficiente ma questi delinquenti della maggioranza se non lo avete ancora capito,VIVONO e VEGETANO sulle nostre debolezze.Ci mettiamo d'impegno????? E' ora di dimostrare chi vorremmo essere e quale immagine dare di noi,saluti cari.

emi f., voghera Commentatore certificato 15.01.11 16:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Vaticano sempre pronto a intervenire sui tutti i fatti italiani ora tace. Loro che si preoccupano della sessualità e della castità prematrimoniale tacciono di fronte alle malefatte di un vecchio porco. Forse è perchè anche loro hanno tanti vecchi porchi che anzichè con le ragazze fanno le porcate con i ragazzi

sandro damian 15.01.11 15:54| 
 |
Rispondi al commento

credo che la maggior parte di noi italiani stia correndo dietro alle farfalle dato che i nostri veri problemi non sono quelli quotidianamente e insistentemente dibattuti in tv e sui giornali. Questi riguardano la lotta di potere tra Centro Destra e Centro Sinistra ma per noi cittadini è indifferente che prevalga l'uno o l'altro visto che la politica che praticano una volta giunti nella stanza dei bottoni è quasi la medesima. Credo che il vero contrasto sia oggi quello tra questa consumata casta politica nel suo insieme e la povera sana cittadinanza che stenta a vivere ed a cui certo non interessa come e con chi il Presidente del Consiglio passa le sue notti.

cesare m. Commentatore certificato 15.01.11 15:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MEZZO PIENO MEZZO VUOTO

Mezzo. Questo è il paese delle cose a metà:metà scudo bocciato,metà operai Mirafiori per il si,mezze verità sulla mafia,mezze bugie sull'economia,mezze autostrade,mezze case,metà servizi,mezza Italia una al sud e una al nord,metà con lui,metà contro di lui,mezzi uomini,mezzi imprenditori,mezzi economisti,mezze responsabilità,omicidi a metà,colpe dimezzate.
E' il paese delle cose mai finite o infinite.
Si dimettono ma non lasciano,partiti politici a metà un pò dell'uno un pò dell'altro,metà principi,lo faccio e non lo faccio.
Ci siamo abituati a non prendere decisioni,a non schierarci,ci manteniamo sempre un posto in panchina perchè il nostro futuro è un ni,preferiamo tutti mantenerci su una fune in bilico tra un si e un no.
Questo modo di fare e di agire ci ha fatto perdere credibilità verso gli altri e verso noi stessi,ci spinge a prendere delle non decisioni.
L'Italia è un teatro delle comparse.
Quì non c'è più responsabilità perchè i nostri rappresentanti un giorno dicono e l'altro non dicono e così ci si è assuefatti fino all'ultimo abitante del più piccolo paese.
E' facile vivere di ni ma la nazione ha bisogno di anime convinte di quello che fanno,di decisioni inderogabili,di fare fino alla fine anche se comporta sacrifici.
Una volta gli idoli dei bambini erano ingegneri e biologhe,oggi sono calciatori e veline.
E' tutto qui il problema:la cultura paga e come se non paga.
Italiani studiate perchè è l'unica maniera per comprendere che vi stanno forgiando come una razza di invertebrati.

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 15.01.11 15:25| 
 |
Rispondi al commento

Ccome già si è accennato diverse ore fà la speranza,l'ultima risorsa che MARGHERITA HA :

(B) COME SCRIVE MARGHERITA ATTIRA TURISTI, PER LE CIECHE SPERANZE DGLI ITALIOTI,POICHè IL BENEFICIO CHE ESSO (b) ARRECA è LIMITATO,NULLO.

IL LIVELLO DEGLI ITALIOTI è POCO ACCORTO, ESSENDO SCONSIGLIATO DA TUTTA LA POLITICA ITALIANA.

lA CONDIZIONE UMANA DEGLI ITALIOTI IN QUESTI MOMENTI è EVIDENTE IN TUTTO IL MONDO.

UNA VOLTA IL TURISTA VENIVA PER IL MARE DELLA COSTA SMERALDA, ORA SPENDE I SOLDI PER ANDARE A VISITARE LA CASA DI( b)'? mha!! il probblema è un'altro gli italiani sono ciechi o abbagliati?

Pablo S. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.01.11 15:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

nuovo post

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 15.01.11 15:19| 
 |
Rispondi al commento

Per non dimenticare :

BERLUSCONI MAFIOSO !!!

Carlo Carli 15.01.11 15:16| 
 |
Rispondi al commento

Conta dei maiali
Bruno Tognolini - Tratto da "Rimelandia"

Sulla strada da Modena a Reggio
c'era un maiale per non dire peggio:
grufola grugno, pungola pugno,
pane e salame di maggio e di giugno.
Passano sette motociclette,
povero porco lo tagliano a fette.
Una per me, una per te,
una per Ciccio che mangia per tre.
Passa la sete passa la fame:
resta soltanto un salame...


enrico w., novara Commentatore certificato 15.01.11 15:11| 
 |
Rispondi al commento

Chi è uomo
di Gianni Rodari

Con un gran frullo d'ali
dal campo, spaventati,
i passerotti in frotta
al nido son rivolati.
Raccontano ora al nonno
la terribile avventura:
- C'era un uomo! Ci ha fatto
una bella paura.
Peccato per quei chicchi
sepolti appena ieri.
Ma con quell'uomo... Ah, nonno,
scappavi anche tu, se c'eri.
Grande grande, grosso grosso,
un cappellaccio in testa,
stava li certamente
per farci la festa...
- E che faceva? - Niente.
Che mai doveva fare?
Con quelle braccia larghe
era brutto da guardare.
- Non lavorava? - O via,
te l'abbiamo già detto.
Stava ritto tra i solchi
con aria di dispetto...
- Uno spaventapasseri,
ecco cos'era, allora!
Non sapevate che
non è un uomo chi non lavora?



enrico w., novara Commentatore certificato 15.01.11 15:09| 
 |
Rispondi al commento

Cane e padrone
di Heinz Erhardt

Poco importa di che taglia, razza o condizione,
che sia bello, brutto oppur normale:
il cane è davvero un animale
e sulla strada fa tutte le sue cose.
Il gatto invece è più signore:
nessuno sa com'è, quand'è in amore,
qualche volta di notte lo si sente,
ma per il resto non si vede niente.
Il cane ringrazia per ogni punizione,
lecca la mano che lo tiene in prigione,
è sempre al suo padrone sottomesso
o anche viceversa, molto spesso.



enrico w., novara Commentatore certificato 15.01.11 15:07| 
 |
Rispondi al commento

Posson graffiar gli Specchi, ma questo ne Rimandera' lo stesso Penoso, Mortificante aspetto.
Son Morti che risalgon il Collo di Bottiglia.
Fuori dal Tempo, dalla Logica, dal Cuore delle Persone.
Il Mahgreb non è una Cura Dimagrante.
Ed arriva in Elicottero...
Quella Villa, è un po' meno Certosa.
Ed a Torino, non mangian piu' Gianduiotti.

Un Magistrato, aprira' il Libro...

enrico w., novara Commentatore certificato 15.01.11 15:04| 
 |
Rispondi al commento

IPTU sobe 5,79% e será ainda mais caro para 20 mil
folha sao paulo


Legevo un giornale economico brasiliano, sapete che la locomotiva latinoamericana è proprio il brasil.

Bene il boom economico ha fatto arrichire 20 mila emprese e di conseguenza aumenta il contributo a lo stato sociale.

Ricordate? era così anche qui

anche in italia era cosi che lavorava uno solo e manteneva la famiglia

anche in italia chi guadagnava di più pagava di più

finche sono arrivati loro...

gli cosi detti non comunisti
quelli che combatono i buonisti
quelli che non piace il giustizialismo (che a la fine è sovvertire le regole come adesso col Lindo)


Ricordate La Italia sociale era così una locomotiva

finche il clientelismo politico
le furbate mafiose
la mancanza di valori dal più picolo di fare la fila al che evade il fisco

questo è il risultato dal craxismo-berlusconismo-fascismo- la santa e religiosa chiesa vaticana che parla di non usare il contrasettivo o fare l'aborto ma chiude gli occhi ai morti di haiti


morti che settimana scorsa eran vivi, cioè non aborti.

Dai andate a difendere il mafioso pedofilo che vs figlie faranno la fila prima o poi col books di emilio (riferito a chi difende questo personaggio)

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.01.11 15:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Italiani state attenti che mentre voi siete via da casa, si aggira il vs. presidente che si fottera le vostre figliole fossero anche minorenne, questo è l'immagine ultima concessa al mondo da parte del ns. paese.

In giro pero ci sono degli stronzi che dicono che la colpa di questa denigrazione nazionale è dei magistrati che accertano la verità, non è di chi vi fotte le figliole.

Come d'altronde la colpa della mafia e del cinema
LA COLPA DELLA CORRUZIONE è DEI TERREMOTI
DELLE URGENZE, DELLE NECESSITà.

è IL ............... CHE FA L'UOMO LADRO.
può essere.

Per questi però non vale questi sono nati ladri, porci, viscidi etc..................

In TUNISIA il popolo unito ha vinto.
In ITALIA il popolo disquisisce.
Scendere in piazza con postazioni permanenti o
continuare a respirare il fetore.
per ultimo un plauso a quei operai FIAT che anno dimostrato di avere le palle e non si sono fatti intimorire, vi ammiro e sono con voi.

giorgio girolimoni, roma Commentatore certificato 15.01.11 15:01| 
 |
Rispondi al commento

Il tempo delle polemiche è finito. Ora si può (anzi si deve) passare ai fatti.

Mirafiori ha passato la notte in bianco, l'attesa dei risultati è stata dannatamente più lunga del previsto, i delegati incaricati dello spoglio... hanno dovuto chiosare e discutere su ogni singola scheda, ma alla fine - erano quasi le 7 - il sì ha ufficialmente sancito l'accordo sugli investimenti e le nuove regole sindacali nello storico, e più ricco di simboli operaistici, impianti Fiat.

C'è voglia di strumentalizzare: gli impiegati che hanno tradito, il Pd che si è schierato con il sì prendendo le distanze dall'estrema sinistra. La speranza è che arrivi, prevalga, presto il tempo del ragionamento, dell'analisi e soprattutto della concretezza. Ai cancelli prima e durante il voto si sono visti molti militanti, attivisti e cameramen, pochi operai in carne e ossa...

Protagonisti loro malgrado, chiamati a scegliere se mantenere il posto di lavoro, pur con nuove regole, oppure rivendicare il mantenimento di diritti acquisiti. Hanno votato sulla base di considerazioni individuali - il mutuo da pagare, la pensione vicina, il rispetto di certe regole - ma con ripercussioni ben più ampie.

Questo referendum significa molto, se non si ferma al voto. Apre un fronte, tutto da inventare. Pone problemi, ancora da risolvere. Sindacati e imprese devono dare risposte. La Fiom deve chiarire se vuole restare ancorata alla linea del no su tutti i fronti, come ha fatto a Pomigliano, a Mirafiori e in occasione degli ultimi due contratti nazionali. Deve scegliere tra ideologia o concretezza sindacale, dare voce agli iscritti oppure scivolare nel "magone..."

Saluti

http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2011-01-15/mirafiori-sindacati-imprese-nuova-era-124055.shtml?uuid=AaOkT6zC

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 15.01.11 15:00| 
 |
Rispondi al commento

Il 'nostro' e' talmente osannato all'estero che del vertice bilaterale italia-germania con la merkel i maggiori media tedeschi hanno ignorato la notizia. Ad alcune ore di distanza dal termine della delirante conferenza stampa, l'unica home page a pubblicare un misero trafiletto sull'incontro papale è quella dello scandalistico Bild, ma davvero poca roba, contando anche qualche penosa foto sparsa qua e là. Le home page di Stern, Welt, Suddeutsche, Allgemeine, Frankfurter e Berliner invece non ne fanno proprio cenno: nada, niente, zero, picche. La stampa più autorevole del Paese - così come i principali tiggì - ha deciso di snobbare la notizia, e mostrarla il meno possibile. Chissà come mai.

http://nonleggerlo.blogspot.com/2011/01/berlusconi-incontra-finalmente-la.html

Pubblicita' all'estero? maddai lo snobbano di brutto..

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.01.11 14:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io da diverso tempo nn guardo piu' i telegiornali e nn compro piu' i giornali, per tenermi informato apro solo la pagina web di beppe. se gurdiamo indietro nel temo , sono 15 anni pieni che ci parlano di B.Preparatevi a paasare ancora altri 30-40 anni cosi perche' stanno preparando il terreno per nn andarsene piu' dalla nostra vita.Ci sono notizie marginali o che non riguardano la politica apparentemete. Ma se si vedono con l' ottica di questi alinieni che vogliono il nostro sangue e non ci vogliono piu' lasciare, si capisce come partano da molto lontano per sottomettere la nostra volontà.Mediaset ha acquistato tutti i diritti per le coppe di calcio per i prossimi 5 anni. B li trsmetterà in chiaro. Cosi come ha fatto all'inizio x le sue televisioni facendoci credere che fosse tutto gratis...(come è bravo come è buono B)Stiamo ancora pagando il conto di quel regalo.....Grazie Italiani di questo bel dono.
P.s.Quando guardo alla tv d'alema o bersani o la bindi vi giuro mi viene da vomitare... sono tutti alieni... non facciamoci piu' regali vi prego. vogliamoci del male...

Salvatore Tafuto, Napoli Commentatore certificato 15.01.11 14:55| 
 |
Rispondi al commento

uuhmm... elicottero atterrato a cagliari...doppio uuhmmm... certo, per andare a dubai... è di strada... triplo uuuhmmm.... persone non identificate sono accolte da... attenzione, guardia di finanza...non esercito o polizia... quadruplo uuhmmm.... consegnato quaccchecosa?...
basta, ho finito i miei uuuhmm...

liliana g., roma Commentatore certificato 15.01.11 14:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Carissimo Beppe
Il problema non è destra o la sinistra è l'uomo con le sue debolezze causate anche dal peccato originale.
Un uomo solo non può comandare o prendere decisioni per tutti,deve essere controllato da un parlamento che abbia la capacità di fare leggi equilibrate,che comprenda il bene comune.Berlusconi è il prodotto della nostra società.La quale premia: la disonestà il tradimento, il male affare, l'aborto,lo stupro, il divorzio, l'ipocrisia ecc.La nostra società è sempre più triste è senza futuro è morta.Come i piccoli a cui gli viene negato di nascere.
Roberto

roberto lombardo, firenze Commentatore certificato 15.01.11 14:46| 
 |
Rispondi al commento

Valentini
Sabato 15 Gennaio 2011 09:23

Giorgio Airaudo, segretario nazionale Fiom responsabile settore auto, commenta per DirittiDistorti il voto di Mirafiori. «Siamo di fronte ad un risultato meraviglioso, cioè lavoratori sotto ricatto decidono di votare no e di alzare la testa. Nei posti di lavoro più faticosi, tra gli operai delle linee di montaggio, ha prevalso il no, lì dove l’accordo Marchionne è più doloroso; il sì prevale dove sono collocati capi e struttura gerarchica, i dipendenti più vicini all’azienda. Per noi questo referendum non era legittimo, ed il risultato di oggi ci dà una grande spinta, è un risultato non scontato e molto importante. Il sì ha vinto con molti problemi ed ha ottenuto un consenso non utile al lavoro e alla produzione delle auto. Con questo voto – conclude Airaudo - i lavoratori non hanno lasciato sola la Fiom e la Fiom non lascerà soli questi lavoratori».

Alessandra Valentini


ippolita zecca, genova Commentatore certificato 15.01.11 14:40| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei ora fare un'osservazione sul post a lato, che parla dei sacchetti di plastica.

Sono ormai anni che si parla della nocività di questi sacchetti, che vengono troppo spesso scaricati dove non si dovrebbe, e che provocano grossi problemi alle specie marine.

Si sa da tempo immemore che dovevano essere banditi.

Io mi chiedo: le aziende che li producevano, a prescindere dalle leggi, non avrebbero dovuto attrezzarsi per produrre sacchetti non inquinanti?

Lo richiedevano sia l'opinione pubblica che l'ambiente.

Dunque tutto deve essere fatto sub legis?

Non è che magari ci si può pensare solo per una visione più avanzata che non le leggi?

Questi qui, che dicono di non avere una legge che glielo imponeva, di fare sacchetti ecologici non ci hanno mai pensato?

Probabilmente no, perchè non gli conveveva.

Meglio fare i soliti inquinanti, tanto si sa che prima che le cose diventino norma, passano anni.

Ma che schifosi, questi che manco ci pensano ad adeguarsi, solo per il loro profitto.

E mettono sempre in campo l'occupazione: come se l'occupazione, a fare sacchetti ecologici, non ci fosse.

Marghe 15.01.11 14:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

?

Paolo Piconi Piconi paolo (m.a.d.r.e.i.t.a.l.i.a.n.a.), Roma Commentatore certificato 15.01.11 14:38| 
 |
Rispondi al commento

Ecco, concordo in pieno!" È proprio questa strana alchimia italiana il fenomeno da studiare e correggere, non le sessioni da voyeur di Berlusconi con la zoccola Ruby (cosa volete che abbia fatto di più).

Jettero Heller 15.01.11 14:34| 
 |
Rispondi al commento

in Tunisia c'è la GUERRA CIVILE ma tutti i telegiornali evitano questa parola

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 15.01.11 14:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

_

Questo blog
Questo blog

-

-


mercoledì 12 gennaio 2011Questo è il nostro Ministro dell'Istruzione.
Francamente credo che l'animosità, l'ansia che hanno connotato l'intervento del professor Rodotà la dicano lunga sulla sua terzietà e sulla sua imparzialità ... c'è solo un elemento di verità nelle affermazioni che lei ha fatto: ... è stato per 3 volte parlamentare della Repubblica di sinistra ed è quindi evidente che il suo pensiero politico è legittimamente un pensiero politico Comunista, di Sinistra, Antiberlusconiano ... così come il mio è a favore di Berlusconi, Liberale, e credo assolutamente opposto al suo ... questa discussione interessa solo a quelli legati all'Antiberlusconismo ... sono state dette tante falsità, è stato rappresentato il legittimo impedimento come qualcosa a favore di Berlusconi ... Rodotà ha fatto una cosa a metà tra una lezione ed un comizio, e ha detto un sacco di falsità! Di falsità! ... Ha detto cose false! ...


Mariastella Gelmini, Ballarò

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 15.01.11 14:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quello che mi da estremamente fastidio che, anche se con tutte le ragioni, si sia dovuto ricorrere
a fatti della vita personale di un'individuo che
imperversa, giustamente come dice Beppe o chi per lui, leccato da tutti, destra, sinistra, affari e clero per il proprio tornaconto, politico o economico che sia.

Ai media, ai commentatori vari,a parte San Di Pietro, non e' passato nemmeno per l'anticamera del cervello prodursi per mandarlo a casa

P E R I N C A P A C I T A'!!!!!!!!!!!!!

In 16 anni, lui e la banda Bassotti NON HANNO FATTO UN CAZZO PER L'ITALIA, l'hanno portata ai
livelli piu' bassi della Sua tormentata storia,
con cervelli che scappano all'estero, disoccupazione a livelli stratosferici, pensioni e retribuzioni le piu' basse dell'occidente ecc.
Distruzione dell'ambiente, depauperamento del
patrimonio artistico indegnamente trascurato,
tagli alla sanita' e alla cultura e non finisce qui'!!!Tante sono le cosacce che questi governi fascio-capital-destraioli hanno fatto infischiandosene dei cittadini tutti, specialmente di quei cretini che c'hanno creduto e ancora ci credono.

E guarda un po', se cade e' per uno o due coiti
con una magari molto consenziente partner di 17 anni che ne dimostra 25, e magari di qualche altra.

Ma se si fosse comportato politicamente bene, se avesse portato l'Italia ai livelli di una volta,
se avesse riformato nel verso giusto la scuola, la giustizia, la sanita'e tutto il resto, se la disoccupazione fosse limitata a quella giovanile normale, se le fabbriche e le attivita' commerciali non fossero state costrette a chiudere,
se avesse combattuto la crisi come la Germania per esempio

bene

ma gliele portavo io un par de pecorelle a settimana!

Frank A. 15.01.11 14:30| 
 |
Rispondi al commento

Figure di vergini che si offrono al drago per rincorrere il successo, la notorietà e la crescita economica. E per una strana alchimia il paese tutto concede e tutto giustifica al suo imperatore.

Veronica Lario, 3 maggio 2009

ndr . 15.01.11 14:27| 
 |
Rispondi al commento

il bello che nel caso ruby, l'ha detto berlusconi che ha fatto la telefonata e che ha detto e fatto quello per cui e' accusato, solo che poi dice che e' privacy e non e' un reato.
una linea di difesa portata alla minimiazazione e al tentativo di farsi passare come vittima, cioe' la solita da diciassette anni.questo qui' si puo' permettere ancora di parlare perche' l'italia e' piena di rincoglioniti pesanti.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 15.01.11 14:27| 
 |
Rispondi al commento

C’è aria di tempesta ad Arcore. E non solo per colpa della semi-bocciatura del legittimo impedimento da parte dalla Consulta. Il caso Ruby, che sembrava ormai archiviato già qualche mese fa, torna a turbare le giornate del Presidente del Consiglio.

Silvio Berlusconi sarebbe indagato per le ipotesi di reato di «concussione» e di «prostituzione minorile» nel caso che fece scandalo qualche mese fa, quando si ipotizzò che il presidente del Consiglio, la notte tra il 27 e il 28 maggio 2010, avesse abusato della propria posizione, per indurre i funzionari della Questura di Milano ad affidare l’allora minorenne marocchina Karima "Ruby" El Mahroug, alla consigliera regionale lombarda Pdl Nicole Minetti.

Le perquisizioni in corso starebbero facendo emergere delle prove schiaccianti che confermerebbero la teoria dell’accusa, secondo cui Ruby è stata ad Arcore più volte e per motivi che esulano dalla semplice amichevole comparsata.

Per l’esecutivo, dunque, la situazione si complica nuovamente. Anche se dall’affaire Ruby non venisse fuori nulla, il danno è fatto. E proprio ora, quando i pontieri del Pdl stavano iniziando ad ottenere qualche risultato dall’estenuante trattativa con l’Udc di Casini, sempre più incline a concedere qualcosa ad un esecutivo moribondo ma combattivo.

Ora non rimane che aspettare la conta del 25 gennaio, quando si voterà la mozione di sfiducia a Bondi. Solo lì si capirà se i numeri ventilati per giorni dal Premier ci sono, o la stangata di “Ruby rubacuori” li ha fatti saltare per sempre.


ippolita zecca, genova Commentatore certificato 15.01.11 14:19| 
 |
Rispondi al commento

http://www.greenpeace.it/blog/?p=1809

In Spagna l'energia prodotta da fonti rinnovabili è al 35%. hanno creato 59.000 posti di lavoro.

in Italia: "... il tentativo del Governo italiano di assestare un colpo mortale proprio all’eolico e al fotovoltaico attraverso il Decreto di attuazione della Direttiva europea in corso di valutazione alle Camere."

Oggi (14.01.2011) Greenpeace, e le più importanti associazioni ambientaliste e di settore, hanno proposto delle modifiche alla bozza di decreto, con l’obiettivo di eliminare queste “storture” dettate per lo più da intenti economici estranei agli obiettivi di riduzione delle emissioni della Direttiva.

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.01.11 14:19| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, più tardi sarai a Trapani, ulteriore tappa del tour, e io ci sarò. Certo è poco, si potrebbe fare di più, dovremmo tutti fare di più, ma non sempre è facile dovendo far fronte ai problemi e agli impegni quotidiani, e ci si aspetta che qualcun altro provveda per noi a raddrizzare questa barca che rischia di affondare da un momento all'altro. Il tuo lavoro, fra i tanti pregi ha comunque quello di continuare a suonare la sveglia a questo popolo di addormentato che siamo diventati. Questa sera alla fine dello spettacolo, se vorrai, sarei onorato di accoglierti, anche solo per pochio minuti, nel mio webcafè TorrePali in via Ammiraglio Staiti 73. Lo so che è quasi impossibile che ciò si realizzi, ma ti do una motivazione potentissima: OFFRO IO!
Buon lavoro Beppe!

francesco borghi 15.01.11 14:16| 
 |
Rispondi al commento

dal tg regionale:
Sospese in piemonte le inchieste sulle mozzarelle blue e rosa e altre inchieste alimentari seguite dal procuratore raffaele guariniello a seguito della nuova taglia-leggi.
Grazie lega e calderoli.

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.01.11 14:14| 
 |
Rispondi al commento

X marghe

l'italia e' da anni che e' invasa da "turisti malsani", richiamati da leggi e costumi a loro favore.
ne scrivi tu ogni giorno di questi turisti malsani.
solo che poi ne dai la colpa ai "buonisti".

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 15.01.11 14:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.youtube.com/watch?v=yQULfq6c1T8&NR=1

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.01.11 14:08| 
 |
Rispondi al commento


COMUNICATO STAMPA -PROCURA DI MILANO
Procuratore EDMONDO BRUTI LIBERATI

http://4.bp.blogspot.com/_J9T8RpLoDh8/TTBtm3x6noI/AAAAAAAAo0w/tBZSPfJIQj4/s1600/img003.jpg
........................
Estratto :

Nel procedimento numero 55781/2010RGNR Mod 21 - si legge nella nota - sono stati iscritti Nicole Minetti e altri per i reati: A) artt. 110, 81 cpv c.p., 3 comma 2ø nn. 5 ed 8, 4 n. 7 Legge 75/1958 (violazione continuata in concorso della Legge Merlin sulla prostituzione - ndr) (in Milano, nel corso del 2010); B) artt. 110, 81 cpv, 600 bis comma 1ø c.p.(prostituzione minorile - ndr) (in Milano, dal febbraio al maggio 2010). In data 21 dicembre 2010 è stato altresì iscritto l'Onorevole Silvio Berlusconi per i reati: A) 81 cpv, 317, 61 n.2 c.p. (concussione continuata e aggravata - ndr) (in Milano, il 27 e 28 maggio 2010); B) 81 cpv, 600 bis comma 2/o c.p. (prostituzione minorile - ndr) (in Arcore, dal febbraio al maggio 2010, parte offesa Karima El Mahroug detta Ruby).

Nel quadro delle indagini in corso - prosegue il comunicato - nella giornata di oggi sono state effettuate, da personale della sezione di Polizia Giudiziaria Polizia di Stato presso questa Procura e da personale della Squadra Mobile di Milano, perquisizioni domiciliari nei confronti dell'indagata Nicole Minetti nonché di diverse persone informate sui fatti. È stato altresì notificato all'Onorevole Silvio Berlusconi ed ai suoi difensori invito a comparire, ai sensi degli artt. 375 e 453 c.p.p., corredato dalla dettagliata indicazione delle fonti di prova (nel rispetto dei limiti di utilizzazione di cui alla l.n. 140/2003 - "Disposizioni per l'attuazione dell'articolo 68 della Costituzione nonchè in materia di processi penali nei confronti delle alte cariche dello Stato" - ndr), per le ipotesi di reato a lui ascritte.
..........................
Buona....Bocassini a tutti....

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.01.11 14:04| 
 |
Rispondi al commento


Tunisia, entro due mesi il Paese al voto. Ben Ali fugge.................

anib roma Commentatore certificato 15.01.11 13:47| 
 |
Rispondi al commento

...Marchionne sì Marchionne no...ma il problema secondo me è un altro...ma dove cazzo le mettiamo tutte stè auto?!...Nelle città non c'è più spazio cristo!

Pinco Panco 15.01.11 13:41| 
 |
Rispondi al commento

Mi domando ma Mubarak puo citare per danni l'Italia per questione etiche morali calunnie visto che hanno fatto passare una ( escort ) per sua nipote?

corriere.it: Berlusconi: Non vedo l'ora di difendermi in tribunale! ... E che non so proprio dove si trovino.

ilfattoquotidiano.it: Ruby: "Ho avuto paura di essere uccisa" ... Mamma mia, ma ce l'ha cosi grande?

Sergio Silvestri, Veruno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.01.11 13:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Prostitution - Teenager - Sex - Sex Scandal - Minor - Underage Prostitute - Prostitucion de Menores - Abuso de poder - Prostituierten-Affäre - Bunga-Bunga - 17-year-old - 74-year-old", New York Times, Al Jazeera, Cnn, Bbc, Welt, Zeit, Economist, Financial Times, Los Angeles Times, Le Figaro, Le Monde, Liberation, Times, Sky News, Huffington Post, Guardian, Telegraph, El Mundo, El Pais ... per un attimo ho temuto che i siti dei più autorevoli media del pianeta fossero finiti sotto una specie di attacco pedo-porno-informatico, e invece no, stavano semplicemente parlando del nostro Premier.

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 15.01.11 13:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cavolo, anche i Tunisini hanno piu' palle degli Italiani. Che schifo, davvero.

Massimo D., Europa Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.01.11 13:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

quando i vari cicchitto parlano di intromissione nella vita privata di berlusconi, non ricordano gli attacchi furibondi che sircana subi' quando venne fotografato in macchina fermo mentre parlava con un trans in piedi sul marciapiede.
glie ne dissero di tuti i colori e venne costretto a dimettersi.
gia' questo fatto, i due pesi e due misure, iperpolemizzazione e demonizzazione paranoica con eccessi fanatici e violenti (sircana e' stato il bersaglio di violenza mediatica e a parole e intromissione nella sua vita personale alla faccia della privacy) verso chi non e' con loro e iper assoluzionismo acritico che arriva alla menzogna e alla negazione della realta' verso i loro adepti, dovrebbe portare a non votarli, a schifarli e a bollarli come violenti, fanatici e capaci di tutto quindi estremamente pericolosi.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 15.01.11 13:35| 
 |
Rispondi al commento

In galera per colpa dell'Africa

http://www.youtube.com/watch?v=aOy21oUxASw

gennaro fu 15.01.11 13:31| 
 |
Rispondi al commento

Vi prego di dirmi cosa ne pensate, vi chiedo solo un attimo di attenzione:
Se le varie opposizioni, anziché perdere tempo (sono già 2 anni e passa) nel contrastare inutilmente il governo, si riunissero in una stanzetta a proporre, discutere, dibattere proposte concrete, trovando accordi ove possibile, non saremmo più avanti di dove siamo?
Bersani, Casini, Fini, Di Pietro ecc, non dico di discutere di fine vita, (anche se delle persone intelligenti troverebbero una soluzione) ma almeno di politiche economiche e quant'altro, azzo, in tutti questi anni saremmo il paese pi riformista del mondo, ci riescono nei condomini non ci riuscite voi, per di più lautamente pagati?
Grazie

robertoarmando g. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.01.11 13:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mai visto un Premier italiano così popolare.
Lo conoscono in tutto il Mondo.
E la regola della pubblicità è: parlatene anche male, ma parlatene.
Ben vengano dunque tutti questi che si accodano, e che sono simili ai nostri disfattisti.
Di conseguenza, anche il nostro Paese ha avuto un ritorno turistico, il che non è male.
Vedere come è stato ridotta male l'Italia da questo osceno Berlusconi è meta di turismo internazionale.
Che dire: forse, continuate così?

Marghe (alias Fulvia Broghammer)
----------------------
Ieri Libero (non il fatto quotidiano), dopo la sentenza della Corte Costituzionale sul legittimo impedimento, aveva pubblicato un sondaggio dal titolo «Scudo bocciato in parte, ora cosa deve fare Berlusconi? », e le tre possibili risposte «Tenere duro e approvare misure d’urgenza», «Tenere duro e dettare i tempi al tribunale» e, infine «Dimettersi e farsi processare da libero cittadino».
Intorno le 20.30 di ieri il sondaggio mostrava l’incredibile risultato di oltre 70% di voti in favore della terza risposta, «Dimettersi e farsi processare da libero cittadino».
Naturalmente quando quelli di Libero si sono resi conto dell’assurdo risultato (assurdo per loro), hanno rimosso in tutta fretta il sondaggio!
Al solito quelli di Libero non si smentiscono mai!
Continua la censura di regime!

Au revoir.


Sono sgomento, qualcuno ancora ripropone in televisione il diritto del premier di fare in casa sua quello che vuole dimenticando di specificare che cosa è "QUELLO CHE FA".

robertoarmando g. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.01.11 13:10| 
 |
Rispondi al commento

“CONDOGLIANZE AGLI OPERAI FIAT”.

Con la vittoria di misura dei “SI” al referendum Fiat, gli operai “HANNO SCELTO A QUALE ALBERO FARSI IMPICCARE”.

In primo luogo questo referendum libera le mani da “LACCI E LACCIUOLI” a Marchionne, che da ora sarà libero di decidere dove è più vantaggioso investire, in Italia o all’estero, in altre parole a chi offrirà le condizioni migliori. Se prima aveva solo l’estero ora può aggingervi anche l’Italia.

Se poi vi aggiungiamo che tra le valutazioni che Marchionne dovrà fare, vi è pure che deve considerare che quasi il 50% delle maestranze gli è ostile e che non si arrenderà al diktat, traete voi quale sarà la sua scelta.

Da oggi possiamo annunciare che è iniziata la storia di “ALI-FIAT”, “ALLOCCHI E TONNI CORRERANNO A COMPRARE LE AZIONI FIAT” e Machionne metterà insieme i capitali per ripagare i debiti con il governo americano.

- “LA CHRYSLER CONVERTIRÀ LA SUA PRODUZIONE DAI SUV ALLE UTILITARIE”, impegno che Marchionne ha preso con Obama.

- Ed a “MIRAFIORI SI’ PRODURRANNO I SUV”, che in tempi di crisi economica si vendono difficilmente e che hanno portato al fallimento della Chrysler.

- Ed agli Italiani non resterà che pagare la cassa integrazione nell’attesa degli investimenti promessi sempre se ci saranno e meno diritti per tutti gli Italioti sul posto di lavoro.

Lo chiamano “NUOVE RELAZIONI INDUSTRIALI”, in realtà è il “CAPITAL-COMUNISMO ALLA CINESE CHE AVANZA”.

Povera Italia, “DA ESPORTATORI DI DEMOCRAZIA”, ci siamo ridotti ad “IMPORTATORI DELLA STRADA CINESE AL CAPITAL-COMUNISMO”.

Paolo R. Commentatore certificato 15.01.11 13:10| 
 |
Rispondi al commento

Woityla beato????? anche lui monarca di uno Stato che ha come obiettivi primari il denaro, la supremazia ideologica, la saccenza di credere che il pensiero cattolico debba valere per tutti. Beato? Mavalà, direbbe qualcuno

mariuccia rollo 15.01.11 13:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ok abbiamo capito che a marzo si va alle elezioni anticipate (forse maggio). E' cominciata la riorganizzazione del PDL e la probabile rottura e ricostruzione sotto Ignazio la Russa, ora e' da vedere che idee tirano fuori. Alcuni giovani nel PDL buoni sono entrati, provenienti dalle zona di Novara o giu' di li', e stanno puntando sull'eolico e sul rinnovabile. E' da capire anche la posizione di Tremonti, che sembra definitivamente e finalmente capito che B e' un delinquente, e ha voltato pagina. Quindi, da quel che su capisce, fuori Bondi, B, e altri dementi, spazio ai giovani con Tremonti e la Prestigiacomo a coordinarli e La Russa premier, con probabile ritorno di Fini sugli Esteri. Beppe tu che ne pensi? tanti "vecchi" si faranno da parte in caso di elezioni anticipate, ed e' prevista la proposta di una cooperazione stile germania (destra-sinistra unite per le leggi anti-crisi). Spero che non siano solo voci, sarebbe una svolta.

PS. Avete visto Ruby, ma altre 4 super-testimoni sono in queste ore in procura; non solo donne, ma anche chili di neve. Tra poco repubblica e corriere parlano. Saluti

francesca sammiti 15.01.11 13:05| 
 |
Rispondi al commento

Lo psiconano se l'è inventate tutte pur di non finire a processo ... dal Processo Breve, al Lodo Alfano, al Lodo Alfano Bis, al Legittimo Impedimento (parzialmente bocciato in questi giorni) ... adesso rischia di finire a processo con "rito immediato" in base all’articolo 453 del codice di procedura penale.
L'accusa è pesante, il premier Silvio Berlusconi è indagato nello scandalo Ruby per concussione e favoreggiamento della prostituzione minorile. I magistrati sostengono di avere "prove evidenti" del reato commesso e per questo “è stato notificato a Silvio Berlusconi e ai suoi difensori l’invito a comparire ai sensi degli articoli 375 e 453 ccp”, come si legge in una nota diffusa dal procuratore capo della procura milanese, Edmondo Bruti Liberati.
E mentre il resto del mondo ci deride (dal New York Times, Times, Al Jazeera, Cnn, Bbc, Welt, Zeit, Financial Times, Le Figaro, Le Monde, Liberation, Sky News, Huffington Post, Guardian, Telegraph, El Mundo, El Pais ect), molti Italiani cechi (o finti tonti) parlano ancora di gossip.

Il colmo dei colmi!

Au revoir.


Il governo democristofiniano in salsa rossa di Lombardo accusa i quotidiani del Nord di razzismo contro la Sicilia.
Parla di campagna di fango per 4 assunti in regione provincie e comuni siciliani
la Sicilia ha più pensionati che dipendenti e ogni anno la spesa aumenta, con burocrati che vengono mandati in quiescenza con vitalizi che superano in abbondanza ogni vincita alla lotteria e le considera “follie di una Regione che ha carta bianca nello spendere grazie a uno statuto speciale e può in un anno assumere 8 mila precari, mentre tutte le altre regioni sono costrette a stringere la cinghia”.

Giovanni Riccio Commentatore certificato 15.01.11 12:48| 
 |
Rispondi al commento

Wikileaks all'assalto dei prodotti campani

la camorra fa affari con l'agroalimentare, sofisticando anche i prodotti a denominazione d'origine

,,, segnala che la camorra in Campania fa affari anche con "importazioni a basso costo" che vanno "dalle mele cariche di pesticidi della Moldova al sale del Marocco infestato da E. coli" con "etichette-made-in-Campania.

Nel documento il diplomatico cita le affermazioni di un "comandante dei carabinieri" di Napoli e parla anche di panifici nelle mani della camorra dove si cucina il pane con materiali tossici.

Segnala inoltre che a Caserta "le fabbriche illegali che fanno mozzarella usano latte in polvere boliviano".

Giovanni Riccio Commentatore certificato 15.01.11 12:46| 
 |
Rispondi al commento

de!ma non me la sento di aspettare la sua morte.....vorrei che gli italiani lo buttassero fuori prima a pedate...e con lui pure gli altri...

marina b., firenze Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.01.11 12:45| 
 |
Rispondi al commento

Io sono stufo di sentire questi ladri alla TV,voi non so.
Pur di giustificare malefatte e ladrocini si inventano le più grandi stronzate da propinare al popolino.
Un premier che accusa sapendo di mentire ed infanga le istituzioni,le varie icone politiche che si tirano la politica come la chevingum,chi vede il bicchiere mezzo pieno e chi lo vede mezzo vuoto,un presidente della repubblica che dorme sempre,se trovano qualcuno con le mani nella marmellata sono pronti a dire a loro insaputa volevano fregare la marmellata.
Ma è l'ora di finirla...non avete visto come hanno conciato i lavoratori della Fiat?
Sin,dex,sindacati, tranne la Fiom ,sono tutti d'accordo:nessuno si vuole assumere la responsabilità di guidare un paese ormai ridotto al collasso!
I cittadini dovranno riprendersi il loro diritto a decidere chi dovrà governare o con le buone o con le cattive!
Altri paesi stanno già incominciando e noi quando?

oreste mori, la spezia Commentatore certificato 15.01.11 12:43| 
 |
Rispondi al commento

Wojtyla sarà beato Rito il primo maggio...

Hanno già RIMPIAZZATO la Festa dei Lavoratori!!!!!!

anib roma Commentatore certificato 15.01.11 12:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

icone sinistre

Dopo il rinvio a giudizio a Salerno, anche la procura di Roma chiede di processare l’eurodeputato Idv: come toga avrebbe intercettato illegalmente alcuni parlamentari. Secondo il codice etico del suo partito dovrebbe autosospendersi. Anche Travaglio gli suggerisce "un passo indietro"

Giovanni Riccio Commentatore certificato 15.01.11 12:41| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi : un tale accanimento c'era solo contro le volpi, e la caccia, tra abbaiamenti e corni, la guidavano i soliti volponi con la parrucca e la giacca rossa.

Giovanni Riccio Commentatore certificato 15.01.11 12:38| 
 |
Rispondi al commento


Mentre fatturati e guadagni si moltiplicano inverosimilmente, il management di GSK ha varato un piano che prevede la chiusura a breve termine del Centro ricerche e produzione antibiotici di Verona, uno dei due impianti posseduti in Italia dalla società. A rischiare il licenziamento sono più di 600 lavoratori. Delocalizzazioni nel sud-est asiatico, test sui bambini africani, smantellamento dell'apparato produttivo in Europa. E nello sfondo la guerra, altro crimine del capitalismo dal volto sempre più disumano. Nell'ultima decade, la GlaxoSmithKline ha sottoscritto con il Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti d'America ben 61 contratti per la fornitura di vaccini, farmaci e attrezzature sanitarie, per un importo complessivo di 75.555.579 dollari. Assai meno di quanto fatto però dal partner e "mecenate" Bill Gates: in computer, programmi e war games, Microsoft-Gates ha fatto affari con il Pentagono per 278.480.465 dollari. Due volte e mezzo in più di quello che è stato reinvestito per i nuovi vaccini contro la malaria.

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 15.01.11 12:38| 
 |
Rispondi al commento

Io vengo dal Paese che non c'è, dove i Coccodrilli fan ParaCadutismo dalle Sedici in giu'...
Gli uomini Banana, striscian piatti, scivolando sul Ventre, perchè l'Editto tracima i Misericordiosi.
Cristo 'è fermato a Ebola...
Spettacolo Circense, con scimmie in Rete a Votar le Urne Cinerarie, a Suffumigi di Stregoni nani.
Se perde la Flat, farebbe bene ad Andare, dice il VatiCino...
Invece rimane, coi suoi Bulloni Marcioni e le Lamiere a Rete, come le Calze delle Segret'Arie...
Cala la Notte, ed i Ciechi dicon di sì.
Strano, Circo Li-pizzi-ano...

Domani Esplodera' il Lavoro: tutti gli Appiattiti a comprar Scatolette Flat.
Ruggi-niscon come Spam, senza Tonni...
A Tonnino, stan Squartando l'Indotto, che gira e gira, e gira, gira.
Giramondo, contaFiabe Giramondo: siam tanti Bimbi a Girar in Tondo...
Mangiamangia, MangiaFuoco, aspetta ancora un poco...

enrico w., novara Commentatore certificato 15.01.11 12:37| 
 |
Rispondi al commento

caso Ruby:.
Berlusconi: ancora fango su di me

senti, nanerottolo, se preferisci che cambiamo il fango con la terra, magari due metri, non hai che da chiedere, e di volontari ne trovi a decine di milioni, anche gratis....

il Mandi Commentatore certificato 15.01.11 12:37| 
 |
Rispondi al commento

Si discuteva dei problemi dello stato
si andò a finire sull'hascish legalizzato
che casa mia pareva quasi il parlamento
erano in 15 ma mi parevan 100.
Io che dicevo "Beh ragazzi andiamo piano
il vizio non è stato mai un partito sano".
E il più ribelle mi rispose un po' stonato
e in canzonetta lui polemizzò così:

"Che bello
due amici una chitarra e lo spinello
e una ragazza giusta che ci sta
e tutto il resto che importanza ha?
che bello
se piove porteremo anche l'ombrello
in giro per le vie della città
per due boccate di felicità".

"Ma l'opinione - dissi io - non la contate?
e che reputazione, dite un pò, vi fate?
la gente giudica voi state un po' in campana
ma quello invece di ascoltarmi continuò:

"Che bello
col pakistano nero e con l'ombrello
e una ragazza giusta che ci sta
e tutto il resto che importanza ha?"

Così di casa li cacciai senza ritegno
senza badare a chi mi palesava sdegno
li accompagnai per strada e chiuso ogni sportello
tornai in cucina e tra i barattoli uno che....

"Che bello
col giradischi acceso e lo spinello
non sarà stato giusto si lo so
ma in 15 eravamo troppi o no?".
E questa
amici miei è una storia disonesta
e puoi cambiarci i personaggi ma
quanta politica ci puoi trovar

Pink Panther 15.01.11 12:36| 
 |
Rispondi al commento

E' PROPRIO VERO CHE GLI OPPOSTI SI ATTRAGGONO....
RUBY MAGGIORATA... IL NANO MINORATO...

aniello r., milano Commentatore certificato 15.01.11 12:36| 
 |
Rispondi al commento

Italia, Nomadi: sussidi per legge con le tasse dei cittadini - Le sovvenzioni alle famiglie nomadi sono previste da leggi regionali e comunali e quindi variano a seconda delle regioni o dei comuni.

In trentino per esempio, per gli zingari vige le legge n. 15 del 2 settembre 1995 concernente Norme a
tutela degli zingari che prevede tutta una serie di agevolazioni assistenziali quali:
- assistenza sanitaria
- accesso agli alloggi Itea
- attribuzione di una quota giornaliera che varia a seconda della composizione del nucleo familiare. Secondo i dati forniti un nucleo nomade di quattro persone (genitori con due figli minori) ha diritto a 35.226,62 euro senza contare tutte le agevolazioni assistenziali (Stipendio medio operaio Fiat : 14.400 euro con o senza famiglia e/o figli).

Per le marche
LEGGE REGIONALE N. 3 DEL 5-01-1994
che prevede l’istituzione di una consulta e lo stanziamento di fondi per l’erogazione di contributi a favore di attività per i nomadi (campi, finanziamenti per imprese gestite da nomadi, per mutui immobiliari, spese di rimpatrio salme ecc. oltre che veri e propri emolumenti a favore delle famiglie). E ancora:

Legge regionale N. 77/89 Regione Lombardia
Legge Regionale N. 54/89 Regione veneto
Legge regionale N. 11/88 Regione Friuli Venezia Giulia
Legge regionale N. 47/88 Regione Emilia Romagna
Legge regionale N. 82/85 Regione Lazio
Legge regionale N. 2/2000 Regione Toscana
Legge regionale N. 6/92 Regione Liguria
Legge regionale 25/02/1993 Regione Piemonte
Legge regionale N. 32/90 Regione Umbria
Legge regionale N. 9/88 Regione Sardegna

Carlo L., Ravenna Commentatore certificato 15.01.11 12:36| 
 |
Rispondi al commento

Nichi Vendola,intervista di skytg24 su Mirafiori e bunga-bunga

Click nome sottostante oppure

http://video.sky.it/?bckey=AQ~~,AAAAAFYiOQ4~,wE6_nns21hLgEp1xQxpOJXQ6isZrSrig&bctid=751201269001#video

ivo serentha, Torino Commentatore certificato 15.01.11 12:32| 
 |
Rispondi al commento

*
**
***

Accusato di riciclaggio il deputato Berruti - 12 gennaio 2011 - Milano. Nuovo processo per il deputato del Pdl Massimo Maria Berruti. Il consulente del gruppo Fininvest torna ad essere accusato di riciclaggio nell’ambito di uno stralcio dell’inchiesta Mediaset sulla compravendita dei diritti cinematografici e tv.

http://www.antimafiaduemila.com/index.php?option=com_content&task=view&id=32415&Itemid=78

-------------------------------

Mafia. Cassazione conferma condanna per l'ex senatore Vincenzo Inzerillo - 13 gennaio 2011 - Palermo. La prima sezione della Cassazione ha confermato la sentenza di condanna a 5 anni e 4 mesi di carcere per l’ex senatore democristiano di Palermo Vincenzo Inzerillo accusato di concorso esterno in associazione mafiosa. Inzerillo, molto probabilmente, oggi stesso tornerà in carcere per scontare la pena residua: due anni e mezzo.

http://www.antimafiaduemila.com/index.php?option=com_content&task=view&id=32433&Itemid=78

------------------------------

15/01/2011 - Il Gico della Guardia di Finanza di Palermo, ha sequestrato beni per oltre 16 milioni di euro riconducibili a Bernardo Riina, 72 anni, cugino del boss Totò Riina.

http://www.gazzettadelsud.it/notiziahp.aspx?artpp=5436p

-----------------------------

(ANSA) - REGGIO CALABRIA, 14 GEN - Gioacchino Campolo, di 72 anni, conosciuto come il 're dei videopoker', e' stato condannato dal Tribunale di Reggio a 18 anni di reclusione per estorsione aggravata dalle modalita' mafiose.

http://www.ansa.it/web/notizie/regioni/calabria/2011/01/14/visualizza_new.html_1640270980.html

Carlo L., Ravenna Commentatore certificato 15.01.11 12:29| 
 |
Rispondi al commento

...ALLORA, LO SANNO...

Card. Bertone: ''Le radici dell'illegalità risiedono nella mancanza di una morale''...
-----------------------------------------------


...intanto, SERVE!!! : beatificaz....con l'acceleratore per l'altropapa...
con speciali tv a gogo...SANTA/MEGA DISTRAZIONE DI MASSA...e,... AMEN!!!


anib roma Commentatore certificato 15.01.11 12:29| 
 |
Rispondi al commento

Bersani dice che il risultato va rispettato
Un risultato che va contro la legge e contro la Costituzione perché dovrebbe essere rispettato?
Bersani, ma che cazzo dici?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 15.01.11 12:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

i giornali filo berlussconiani, tanti, le TV, le Radio, dicono che 4 magistrati hanno perso tempo e danaro per trovare chi va a cena a casa del premier.
tutte falsità inventate, ma possono essre così ingenui, come è possibile crederci?

cesare beccaria Commentatore certificato 15.01.11 12:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ERRATA CORRIGE: CONDANNATO 1000 VOLTE "NON DA TUTTI GLI ITALIANI" PURTROPPO!

QUINDI, VISTO CHE LO STATO SIAMO ANCHE NOI, LA COLPA E' DEGLI ITALIANI ALMENO PER IL 60%.

NOI SIAMO L'ALTRO 40% E FINCHE' QUEL 60% RIMARRA'
60% NOTHING TO DO, NIENTE DA FARE, LA MERDA RESTA LI' E QUINDI PREGO: NUN FATE L'ONDA!

Frank A. 15.01.11 12:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Neonati africani cavie del vaccino di US Army Africa e Glaxo
di Antonio Mazzeo

Per lo sviluppo del programma sono già stati investiti più di 500 milioni di dollari e lavorano fianco a fianco i ricercatori di un colosso mondiale del settore farmaceutico e i migliori medici delle forze armate USA. Sponsor, l’onnipotente padrone delle nuove tecnologie informatiche. Si tratta della sperimentazione di un nuovo vaccino contro la malaria, nome in codice “RTS,S/ASO2”. Una speciale unità dell’esercito statunitense in Kenya (USAMRU-K) e la multinazionale britannica GlaxoSmithKline (GSK) stanno eseguendo decine di migliaia di test su bambini e neonati in alcuni dei villaggi più poveri del continente africano. Il tutto sotto l’occhio vigile di US Army Africa, il comando delle forze militari terrestri in Africa istituito a Vicenza che tra gli scopi annovera il “supporto delle missioni mediche di US Army nel continente nero”.

È nel Muriithi-Wellde Clinical Research Centre di Kombewa, città della provincia di Nyanza (Kenya), che i dati della sperimentazione del vaccino vengono raccolti ed analizzati dal team di USAMRU-K. “La nostra unità dipende dal Comando per la Ricerca Medica dell’US Army (USAMRMC) che ha sede a Fort Detrick, Maryland, ma noi stiamo coordinando le attività nel continente con l’US Africa Command (AFRICOM) di Stoccarda e US Army Africa di Vicenza”, spiega il portavoce di USAMRU-K. “A Kombewa è in avanzata fase di sviluppo la ricerca sull’efficacia del vaccino contro la malaria, malattia trasmessa da zanzare infette. USAMRU-K partecipa alla sperimentazione di quello che potrebbe diventare il primo vaccino anti-malarico per bambini. I partecipanti ricevono cure gratuite per la durata di tre anni scolastici. Una volta provata la sua sicurezza ed efficacia, il vaccino potrà essere immesso sul mercato. Lo studio odierno nasce da una partnership con la PATH Malaria Vaccine Initiative (MVI) e la compagnia farmaceutica GlaxoSmithKline (GSK)”.

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 15.01.11 12:18| 
 |
Rispondi al commento

.. e ora dieci, cento, mille Mirafiori
la vigliaccheria di qualcuno sarà la disgrazia di tutti

viviana v., Bologna Commentatore certificato 15.01.11 12:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Purtroppo si sentono ancora troppe persone che dicono:"Ci vorrebbe tizio...ci vorrebbe caio...per risolvere i problemi".Regna ancora la logica dell'uomo della provvidenza,della delega.La democrazia richiede (per funzionare bene) informazione e partecipazione.Quanto al bunga bunga,come è scritto oggi sul Fatto,ognuno ha il 25 Luglio che si merita.

Cristian L. Commentatore certificato 15.01.11 12:16| 
 |
Rispondi al commento


Massimo rispetto per tutti i lavoratori...

...se... vincevano i NO...sarebbe stato :

...l'INIZIO DELLA FINE DEI SOPRUSI........


anib roma Commentatore certificato 15.01.11 12:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ci sono persone che sanno tutto e purtroppo è tutto quello che sanno.


Oscar Wilde

BUONGIORNO A TUTTI..!

Umberto C ;-), Alba Commentatore certificato 15.01.11 12:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

caro Silvio, stai tranquillo andra' ancora meglio,sappiamo tutti quanto sono vigliacchi e scaltri, sia i comunisti che i magistrati e la Fiom,e la cgil fanno politica.Se vuoi facciamo un referendum contro di loro, anche noi siamo capaci. Facci sapere. Siamo tutti con te!
La Fiom, farà la fine di tutti i Comunisti:all'angolo, emarginata e lasciata a macerare nell'astio a tutti i costi! Bisogna stare al passo coi tempi, se si stringono i cerchi, è perchè molti han fatto i furbi. Chi rovina il porto è il marinaio, così recita un vecchio adagio.S ilvio avanti così,il ns appoggio è senza confini. Non ti curare di loro.

Carla Bellot 15.01.11 12:11| 
 |
Rispondi al commento

MIRAFIORI
Se si tolgono i 431 voti dei quadri e impiegati aziendali, il Sì ha vinto solo per 9 voti
Ma che vittoria è? E perché i quadri aziendali dovrebbero votare sulle condizioni della catena di montaggio?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 15.01.11 12:08| 
 |
Rispondi al commento

Mandiamo il Furbetto di BOnani in cattena di montaggio della fiat


questo furbetto di pizzetto che firma a porte chiuse a le spalle dei lavoratori


pezzo di caca berlusconiana

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.01.11 12:08| 
 |
Rispondi al commento

“CONSIGLI PER GLI ACQUISTI”, in tempo di crisi economica.

Care madri e cari padri, le vostre figlie potrebbero mantenere la famiglia e consentire di dire di no al ricatto di Marchionne.

Potrebbero, le fanciulle, presentarsi in massa dal “UTILIZZATORE FINALE” che di Marchionne è un estimatore ed offrirsi a turno come fonte di sollievo e distrazione dai pesanti impegni di governo.

Le tariffe sono vantaggiosissime: una serata con il primo ministro italiano corrisponde più o meno a cinque mesi di lavoro in fabbrica, o in alternativa spianarle la strada per una folgorante carriera politica o in TV.

“IN FONDO CHE MALE C'È, IL SISTEMA È QUESTO”, la fortuna si fa così. Una bella ragazza non ha che da mostrare le gambe e le poppe.

Suo padre, sua madre, nonni, nonne, restino pure a casa a guardare la tv.

“CHE MALE C'È, LA STRADA DEL PROGRESSO È QUESTA”.

Paolo R. Commentatore certificato 15.01.11 12:02| 
 |
Rispondi al commento

Ha vinto il mio Papa'.

Babbo Pikkiatello, sei il piu' Bello!
Sembra Banale, una rima Baciata,
ma è Dolce come la Mamma, Buffa Patata,
col Cerotto in Testa, sempre Incavolata,
la Minestra è sempre piu' Fredda,
la Stufa sempre piu' Spenta,
seduta allo Sgabello,
una mano rilasciata,
a fianco Buttata,
raffreddata:
Forza Edda,
Ritenta!

Non è un Marcione, Papa'!

enrico w., novara Commentatore certificato 15.01.11 11:59| 
 |
Rispondi al commento


Il Maghreb in fiamme Ben Alì, un banchetto lungo ventitre anni (15 Gennaio 2011)
Vola via il Presidente satrapo. Via dal personale Hotel Raphael che era l’intera Tunisia in cui aveva regalato esilio dorato e loculo a Bettino Craxi, il protettore del suo golpe strisciante del 1987. Stesse le ruberie affaristiche, simile la politica per umiliare gli umili. Sebbene non sia giunta alcuna conferma dell’Eliseo Ben Alì dovrebbe essere in Francia complice la mano più volte tesagli negli ultimi tempi da Sarkozy. Dopo gli ennesimi omicidi di ieri – altre tredici vittime nelle strade in rivolta – il dittatore è fuggito lì pensando di ricevere riparo come ricompensa per il tanto business assecondato. Affari che in casa arricchivano i soliti noti e le cricche amiche, e facevano lievitare i capitali delle aziende straniere compiacenti e tangentiste alle quali i tunisini prestavano al massimo manodopera sottopagata. Giovedì Ben Alì aveva lanciato l’ennesima mossa trasformista promettendo di diminuire i prezzi e aumentare i salari mentre faceva fucilare i concittadini nelle piazze. L’ultima falsità recitata davanti alle telecamere e inframmezzata dalla commedia di gruppi di fan che inneggiavano al suo discorso diventato d’addio.
Una teatralità purtroppo tragica che ha reso risibile il desiderio di prolungare fino alla fine (2014) il mandato presidenziale per l’odio accumulato fra la sua gente. In queste ore in cui i tunisini rischiano anche un colpo di mano militare e i collegamenti aerei col mondo sono interrotti il primo ministro Mohammed Ghannouchi ha preso le briglie d’un carro difficilissimo da guidare perché la piazza vuole cancellare tutto l’entourage del regime. E Ghannouchi appartiene a quell’ambiente da sempre, prima come ministro delle finanze e degli investimenti e dal 1999 come primo ministro. Ora presentandosi in diretta televisiva come presidente ad interim ha lanciato un appello alla nazione “Chiamo tutti i Tunisini a dare prova di patriottismo e unità”(1)

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 15.01.11 11:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In tutta sincerità, però, con tutte le cose per cui potevano processare testa di minchiasfalto, hanno iniziato dalla meno grave e la meno certa.
A me puzza pure questo!!!
Se passa questa e chi lo ferma più.

Hai voglia a fiaccolate.
L'unico effetto è inquinare e alzare la temperatura globale.
La prossima fiaccolata so che berlusca affitterà balconi sulla via per godersi lo spettacolo

Stanco Vivo 15.01.11 11:57| 
 |
Rispondi al commento

I colletti bianchi hanno affossato i diritti Fiat
Poi qualcuno affosserà anche loro


viviana v., Bologna Commentatore certificato 15.01.11 11:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Marchionne chiese
Gli sventurati risposero.


viviana v., Bologna Commentatore certificato 15.01.11 11:54| 
 |
Rispondi al commento

GENTE, FATE GIRARE QUESTA COSA, DEVE ESSERE NOTATA DA TRAVAGLIO & CO PER TROVARE CONFERMA

“la faccenda ruby è avvenuta nella notte tra il 27 e il 28 maggio 2010

il primo giorno utile successivo, marteì 1° giugno (il lunedì il parlamento è chiuso), GASPARRI E ALTRI PRESENTANO UN FAMOSO EMENDAMENTO (1707) ALLA LEGGE SULLE INTERCETTAZIONI CHE EVITA L’ARRESTO A CHI COMPIA IL REATO DI ATTI SESSUALI CON UN MINORENNE (l’emendamento salva pedofili che ha suscitato trambusto e incredulità)

in sutno, potrebbe essere (ECCO LA DOMANDA PER I GIORNALISTI) che questi hanno capito il DISASTRO che si era compiuto quella sera e hanno iniziato a parare il ccuulo al grande capo??

non si spiegava all’epoca un emendamento TANTO INSULSO IN UNA LEGGE CHE NON C’ENTRAVA NIENTE…ora forse si spiega???

franz 15.01.11 11:52| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 22)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vorrei essere Terminator per presentarmi

davanti lo spauracchio di questo premier

plastificato

con la parruca finta

sue orecchie enormi di Dumbo

suo sguardo di figlio di p......


e DIRGLI ...,... HASTA LA VISTA ...BABY

pluuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuufffffffffffmmmmmmmm

(rumore dal water con lo stronzo che gira e gira e va via in fogna)

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.01.11 11:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Auguri Italia.
Federazione Italiana Assassini Truffatori.
Fiat

ciro c., quinto di treviso Commentatore certificato 15.01.11 11:49| 
 |
Rispondi al commento

"La gente vuol bere – lo sapete voi, lo so io, lo sanno tutti, a me non resta che agire di conseguenza. Si parla tanto di spaccio clandestino – ma quale spaccio clandestino? Su una barca è spaccio clandestino. Nei Quartieri Alti è ospitalità. Sono un uomo d'affari io!"
Al Capone


"Tu non hai trovato niente. Tu sei solo chiacchiere e distintivo! Tu in mano non hai niente! Non hai niente per il tribunale, non hai preso il contabile, tu non hai niente! Non hai niente, sei solo un povero stronzo, con me non ce la fai! Non hai un bel niente, buffone!"
Al Capone

"Sono tutta una combriccola di giudici comunisti, i responsabili di questi attacchi"
Toto Riina

"Sono vittima di una persecuzione da parte dei giudici comunisti"
Berlusconi

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 15.01.11 11:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I preti nuocciono gravemente alla salute mentale! Non mandare i tuoi figli dai preti. Non mandare i tuoi figli al catechismo!
Preti: se li conosci, li eviti!

Giuliana Fiscini 15.01.11 11:45| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione

sabato 15 gennaio 2011
Tocca sempre a noi rimettere a posto le cose (Gramsci 1924)


RIPROPONGO UN PASSAGIO FONDAMENTALE DI ( IL GRANDE CRIMINE 7) DI PAOLO

BARNARD, PER IL SEMPLICE FATTO CHE OGGI NON E' UN GIORNO DI SCONFITTA, MA,

L'INIZIO DI UN RISVEGLIO CHE CI PORTERA' AD UNA VITTORIA CERTA.
SEGUE SU caneliberonline.blogspot.com

Caneliberonline 15.01.11 11:45| 
 |
Rispondi al commento

Giocate al lotto!!! tranquilli è tutto controllato dagli stessi che han controllato la casa del boss al momento dell'arresto

Lotto Matti(ca) 15.01.11 11:45| 
 |
Rispondi al commento

E' ormai Evidente, Lampante: i Minchioni han Perso!
Il Countdown è Iniziato...

http://www.youtube.com/watch?v=9_ALElMLpRA&feature=related

enrico w., novara Commentatore certificato 15.01.11 11:43| 
 |
Rispondi al commento


IERI

Ieri sono andato DA UN CONCESSIONARIO FIAT

Mi sono presentato per comprare una FIAT 500

Ho discusso prezzo / optional personalizzati e
finanziamenti.

POI HO CHIESTO UN CERTIFICATO CHE GARANTISSE CHE
LA PRODUZIONE / ASSEMBLAGGIO VENGA FATTO IN
ITALIA

Mi hanno detto che tutte le vetture arrivano in
italia ( grazie....per il mercato italiano le consegnano in Uganda? ), che non la producono solo in polonia ; che la produzione è la stessa. Che tutti sanno che la fiat è italiana.

Visto che personalizziamo i peli al culo....ho solo chiesto un certificato di garanzia fiat che l'autovettura sia prodotta in italia....

SENZA IL QUALE NO MARTINI? NO PARTY .....

Senza il quale NON COMPRO UN PRODOTTO ITALIANO....

MA UN FALSO MADE IN ITALY

PASSAPAROLA.....

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.01.11 11:36| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao carissimi amici,ho letto e ormai la bile sta infiammando e logorato anche la mia anima!
Non è possibile essere governati da uno stato così in panciolle e che se ne approfitta e se ne sempre approfittato di noi!
sembrano tanti gatti che vogliono il topo grosso sanno dov'è e chi è ma fanno finta di niente,perché quel topo gli ha dato anche a loro da mangiare!
Penso proprio che hai ragione Beppe quando dici che il governo è morto!
la legge deve essere uguale per tutti sia cittadini che governatore.penso sia l'art 3
cosa aspettano a processare questo Berluscoma?
ciao a tutti!

Carmelo Anzalone 15.01.11 11:34| 
 |
Rispondi al commento

MARAMAO PERCHE' SEI MORTO ..PANE E VIN NON TI MANCAVA ..LA BAMBINA TE LA PORTO E IL PORCELLO PUOI FAR TUUUU ..MARAMAO MARAMAO ..

lillo zaga 15.01.11 11:32| 
 |
Rispondi al commento

SULLA "DEMOCRAZIA" PARLAMENTARE

"Il problema non è se il sistema politico riuscirà a rispettare le istituzioni stesse e il cittadino, ma è se chi governa e gestisce tali strutture riuscirà a non far degenerare il tutto,

anche i limiti posti per la salvaguardia di un’essenza della libertà possono talvolta degenerare nella loro antitesi;

dunque è necessaria la presenza non di uno Stato giusto, ma di uomini giusti che guidino lo Stato."
------------
L'ideologia democratica nel contesto filosofico

Karl Popper
***************

E guardate che non è un "amico" di Marx, anzi!

Non sono in pochi che definiscono il sistema attuale un IDEOLOGIA.

***************
Il «compromesso», mediante il quale tra le decisioni che realizzano la linea politica della maggioranza si sceglie quella meno sgradita all’opposizione,

esprime quella superiore sintesi in cui risiede per Kelsen il più profondo significato del principio di maggioranza nella democrazia reale.

Hans Kelsen,
Principio di maggioranza
e compromesso
*********************

E neanche questo è un "amico" di Marx.

Apparte che neanche io sono marxista, ma questo è un altro discorso.

Il funzionamento del sistema attuale, secondo tali autori e non solo, è il compromesso tra la maggioranza e la minoranza.

Vuoi per la coesione sociale, vuoi per la libertà.

Ma, sempre secondo tali autori, è un utopia! Nel senso che sarebbe bellissimo idealmente.

Quello che succede in Italia, ma anche altrove, è un ricatto delle maggioranze verso le minoranze e la coesione sociale è a rischio.

Quindi, per restare terra-terra cambiare sistema non è solo necessario, è doveroso!

Non è che possiam pretendere all'infinito che si realizzi l'ideologia, che il Berlusconi di turno dia voce alle minoranze, le ascolti e ci faccia un compromesso (non inciucio).

E' tempo di agire!

SALUTI REALI


C’è qualcosa che mescola effettivamente potere e… contropotere col mondo della pedofilia? C’è qualcosa di effettivamente allucinante che renderebbe il mondo che vediamo totalmente diverso, e finalmente ci aprirebbe la consapevolezza alla concretezza della pura realtà? ORA FATE ATTENZIONE. Ciò che vi verrà rivelato fra poco intaccherà direttamente la vostra programmazione mentale.
“Bambini scomparsi, violenze sessuali su di essi e pedofilia a livello mondiale puntano tutti verso il coinvolgimento di una rete organizzata di criminali di alto livello che CONTROLLANO DI NASCOSTO IL SISTEMA LEGALE. (Uri Dowbenko in Nexus n. 23)
IL SISTEMA LEGALE E’ QUELLO CHE TU ED IO OSSERVIAMO E RISPETTIAMO QUANDO ENTRIAMO IN UNA BANCA, IN UN ALBERGO, QUANDO CI FACCIAMO DARE UNO SCONTRINO E QUANDO CI SFORZIAMO DI NON INFRANGERLO. E’ quello che ci fa sentire “protetti”, al sicuro…
Eppure il ricercatore e scrittore Uri Dowbenko afferma: “Bambini scomparsi e pedofilia mondiale puntano verso il coinvolgimento di una rete organizzata che CONTROLLA IL SISTEMA LEGALE.
Sebbene questa affermazione sembri “insostenibile”, tutto questo è vero, e lo scopo di questo articolo non è parlare di ciò che gli altri hanno già detto, bensì sbloccare la manipolazione mentale che ancora ci impedisce di SAPERE la verità.

echecazz! 15.01.11 11:25| 
 |
Rispondi al commento

Con riferimento al risultato del referendum di Mirafiori,tengo a precisare che sono stati determinanti i voti dei "colletti bianchi";ma cosa ne sanno gli impiegati delle pause o delle dieci ore consecutive che fanno in catena di montaggio??

ilio 15.01.11 11:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sistema per non pagare più la tassa sull'immondizia.
La scaricate a casa di qualcun altro, e se non ci sta lo prendete a manganellate.
Se lo fa la polizia saràò legale, no?

Se qualche giovane non è daccordo con voi lo potete prendere a mazzate.
La polizia lo fa, al massimo potete dire che credevate fossero studenti.

Ma la ligliore è che ora sarà legale rubere per andare a puttane, e sfruttare le donne per dargli lavoro (se vale per mandarle in tv al grande fratello, o al tg4, vale per tutto)

Forza italia.

Ieri ho sentito uno dire che l'estetita vale più dell'etica. Giusto! Vuoi mica paragonare Gandhi al mio uccello (premetto che è bello)

Bastian Contrario 15.01.11 11:17| 
 |
Rispondi al commento

Camilla è piccina , ma un grande Sorriso,
Lei accende a Tonino, sopra il suo Viso.

Il suo Babbo è Gran Cavaliere,
anche se non ha il Cachemire,
e neppur, giammai lo Stalliere:
Un Fiorellino, ecco le sue Mire...

Camilla è sempre Contenta,
se l'è pur grigia Periferia:
"Palazzone numero Trenta,
non sei Casa mia...!"

Camilla stende i Colori
della Lotta col Drago,
ai Cancelli, a Mirafuori:
"piu' Lavori,e meno Ti Pago".

Duemilatrecento sono gli Amici,
in A Quattro formato,
il Sangue senza Cornici,
sulla Catena, Versato...

Camilla è ancor piu' Splendente,
Duemilatrecento respiri nel Vento
son un Soffio ancor Trasparente,
ma: " Grazie, Babbo, ti Sento..."

enrico w., novara Commentatore certificato 15.01.11 11:17| 
 |
Rispondi al commento

BUONGIORNO, SBULLONATO POPOLO!

sono stanco, figlioli!
ne ho le palle strapiene......

stamattina seguivo, a fasi alterno "causa" lavoro, omnibus su LA7.

parlavano di sto cazzo di legittimo "impunimento"...
(ma povero silvio, ce l'hanno tutti con lui perchè sceso in politica.
nò, non è vero, è lui che fà le cazzate e giustamente devono processarlo.
sì però non esiste in nessuna parte del mondo che uno venga perseguitato così dalla magistratura.
vero però non esiste in nessun'altra parte del mondo che ad un tipo del genere venga permesso di "scendere" in politica.
ecc... ecc.... ecc..)

parlavano di sta zoccola di nome ruby....
(silvio è un buono e vogliono processarlo per questo.
nò, è un pappone che sfrutta e scopa le minorirenni maggiorate ma minorate.
può essere però sono affari suoi e si invade la sua sfera privata.
privata un par di ciuffoli, perchè così può essere ricattato.
ecc... ecc.... ecc..)

parlavano del referendum a mirafiori.....
(hanno vinto i si, quindi si salva il lavoro.
si salverà il lavoro ma abbiamo buttato alle ortiche decenni di conquiste sindacali.
forse, ma comunque i lavoratori non hanno perso il posto.
e chi vi dice che la fiat non li sfrutti per un poco e poi porti via le palle lo stesso.
ecc... ecc.... ecc..)

parlavano....
parlavano....
parlavano....

ma non hanno detto un cazzo!

sono stanco di vedere sempre le stesse lingue a
"non" dire le solite cose.

1: prendere berlusconi ed i suoi avvocati che lo difendono ben sapendo che ha torto e buttarli in galera.

2: prendere le troie che gli si sono concesse per avere dei favori e buttarle in galera nella cella accanto.

3: prendere minchionne e fargli firmare una carta davanti ad un notaio che se non fà quello che ha promesso viene impalato nel piazzale principale di mirafiori dopo che ha restituito tutto quello che la fiat ha ricevuto in cent'anni.

eccheccazzo!

e poi parliamo un poco del perchè sta minchia di benzina continua ad aumentare enche se il petrolio diminuisce!

il Mandi Commentatore certificato 15.01.11 11:03| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 18)
 |
Rispondi al commento
Discussione

UNBUNDLING & COSTI AGGIUNTIVI - O.T.

Da gennaio 2011 gli operatori telefonici come wind e tiscali, che consentono di poter richiedere la linea telefonica senza passare da telecom, hanno deciso di aumentare il canone di 2 euro/mese.

Operatori telefonici che agli inizi della loro concorrenza, promettevano di non far pagare il canone telecom e di offrire gli stessi servizi a prezzi molto più bassi.

Questo "piccolo cadeau" aumento, viene autorizzato perchè tutti gli operatori utilizzano sempre la stessalinea della telecom: il vecchio filo di rame per intenderci.

La motivazione? Niente di particolare.
In pratica telecom ha stabilito un "canone all'ingrosso maggiorato di unbundling" - un virgolettato che riporto fedelmente
dall'articolo di repubblica del 14.01.2011.

Pertanto, gli operatori "alternativi" che dovrebbero fare concorrenza sui prezzi e soprattutto sui servizi,
fanno pagare all'utilizzatore finale che in questo caso specifico non è silvio berluskoni ma noi consumatori, il prezzo di questo valore aggiunto che per brevità chiamerò...

PIZZO!

Baci e saluti


Dai che settimana prossima non si parlerà più
come è sucesso già mille volte

in tanto qui mica siamo in TUNESIA che per il aumento dal pane hanno cacciato via il dittatore


dai su vedrai che come con BRENDA la faranno fuora a questa squatrina carne di berlusconismo è ciao

parlaremo poi col comunicato politico numero 7634956 dal costume di bagno

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.01.11 10:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando arriva il "libro" dal partito della "libertà" con i sucessi di questo governo

di un pedofilo plurindagato?

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.01.11 10:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


LA FOGNA INTASATA

Mentre la fogna del giornalismo italiano TUTTO si occupa del bunga-bunga e delle scopate del nano con le minorenni , in Tunisia , poco lontano c'è solo ....la RIVOLUZIONE.

Un popolo oppresso da fame , non lavoro , stato di polizia , ingiustizia sociale , corruzione , malaffare ha costretto il presidente A SCAPPARE.

Quando non c'è DIGNITA' , puo' solo la FAME o la DISPERAZIONE.

il referendum della Fiat è stato deciso dagli impiegati , UN FLOP disastroso per Minchionne , Sacconi e la banda dei fetenti.

Ho parlato con una operaia della fiat con un bambino che oggi vede un'ora al giorno ; domani con le 10 ore lo vedrà sempre che dorme . Sopravvive grazie ai genitori che gli allevano i figli. Non gli interessano miglioramenti economici ma essere considerata UNA PERSONA . Non solo molti operai amavano l'azienda Fiat ....l'identificazione azienda-maestranza o dipendente come corpo unico , condivisione....è un aspetto che era fondamentale prima dello SCHIAVISMO.
il GRANDE minchione è RIUSCITO NEL CAPOLAVORO ; chi compra Fiat è la classe media-medio bassa per reddito , compra un prodotto italiano che ha sputato sugli italiani. Un capolavoro di marketing . Lo pagheranno.
.............

GLI ITALIANI DEVONO ESSERE PURGATI E AFFAMATI....
PER REAGIRE.....ma qualcosa stà cambiando , la vittoria dei no ( se escludiamo gli impiegati e capetti hanno vinto i NO! ) ....SGNIFICA che se tolgli dignità , rispetto , ruolo alla gente ...reagisce....PER I SUOI FIGLI.

fOSSI IL NANO COMINCEREI A PENSARE DOVE DIRIGERE L'ELICOTTERO , anzi due....uno per se , l'altro pieno delle puttanelle che lo hanno servito....

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.01.11 10:50| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

Fede all’amico Mora: “Stasera bunga bunga"

no stasera qualcuno inculerà te e la tua sporca famiglia di merxda.

al casula, cagliari Commentatore certificato 15.01.11 10:46| 
 |
Rispondi al commento

Cibi adulterati, non è più reato
Sparite le pene per chi vende cibo avariato
Ci aveva già provato Prodi prima di sparire a depenalizzare chi adultera il cibo, ora ce la fa Berlusconi. Prima le pene erano salate. Arresto e multe, ora più niente, grazie alla procedura «taglia-leggi» (legge numero 246 del 28 novembre 2005). Il reato non c’è più. Davvero questo è il paese dove trionfano evasori, corrotti, corruttori e falsificatori! Ora si potranno vendere impunemente anzi col premio cozze infette, uova alla diossina, vino al metanolo, cibo al colera, mozzarelle blu, cibi scaduti con etichetta rifatta, carne con salmonella, farine alla mucca pazza.. Allegria! E chi se ne frega dalla salute pubblica! Anzi Berlusconi un Ministro alla Sanità nemmeno lo voleva! E Calderoli che è stato messo in un Ministero inventato per la Semplificazione Legislativa, prima ci ha dato la depenalizzazione del reato di banda armata ora la depenalizzazione della sofisticazione alimentare! Ma che bel Ministro! Peggio di Bondi che, se potesse, teatri e musei andrebbe a picconarli di persona! Anzi Napolitano, che coi trend peggiori ci va a nozze, ha pure fatto Cavaliere d’Italia un italiano che falsificava il parmigiano in Australia! Gli altri paesi i sofisticatori li abbattono, noi li premiamo!
Niente più magistratura, niente più sequestri preventivi, niente più blitz dei Nas. Questo è il paese di Berlusconi! Il primo sofisticatore per eccellenza! E andiamo avanti così a cancellare i reati per legge. Cucù, e il reato non c’è più!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 15.01.11 10:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Referendum Fiat.
Chi ha votato NO ha avuto piu' coraggio.
Chi ha votato SI ha avuto piu'stomaco.

ciro c., quinto di treviso Commentatore certificato 15.01.11 10:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siete tutti dei bugiardi, mi spiace. Se siete cosi nella merda, e dichiarate che non é colpa vostra se Berlusca é al potere, che l'Italia non lo vuole, ecc... vuol dire che qualcosa non quadra. .. ma siete ciechi o idioti? Non siete voi a dire che abitate in uno dei più bei paesi del mondo? Ma di cosa vi lamentate?? Allora se vi sta veramente a cuore entrare finalemente in democrazia, e quindi prendersi ognuno le proprie responsabilità, perché non domandate aiuto all'estero e all'EUROPA, piuttosto che chiederlo ai politici italiani, se sono già tutti di per sé corrotti?
Se é vero quello che dite vuol dire che siete in ostaggio. Direi che la cosa, se é cosi, é grave e non é più di competenza interna.
...siete tutti dei furbetti ne più ne meno che Berlusconi e Co.

Jettero Heller (Switzerland) 15.01.11 10:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

X paolo r.
Io non sono sicuro di nulla.
Mi spaventa anzi chi ha troppe certezze e pochi dubbi.
Quello che è rimasto in Cina e nella Chiesa, credo, che di comunismo e di cristianesimo hanno ben poco.

Concordo con te che in futuro c'è il pericolo di cadere in mano proprio di chi sta comprando l'occidente.
Detto questo non mi esprimo mai sui reati di cui è accusato il cavaliere. Non ho visto gli atti giudiziari e tanto meno non ho mai assistito alle sue relazioni sessuali. Per me vali il principio di presunzione.

Quello che vedo è che: nella sua storia ci sono molte ombre.
Visto che ha molto della vita degli italiani io, da cittadino vorrei che queste ombre fossero dissipate e lui dovrebbe essere il primo a voler far luce.

Invece svicola i processi e i suoi collaboratori svicolano le risposte.

Ho paura, per lui, che faccia prima o poi una bella botta. La storia ha sempre dimostrato che chi ha sette vite poi le sconta tutte.
Anche un uscita poco onorevole è un brutto colpo per chi come lui si sente unto.

Ho anche paura che molti onorevoli, saliti sulla sua barca, lo abbandonino alla deriva se cambia il tempo. anche questa è storia.

Volevo solo dire che io, non comunista, rispetto gli ideali di eguaglianza e non tollero che per offendere qualcuno lo si chiami comunista.
Mi ricordo una bella espressione di rispetto di Pertini a proposito.

Mi girano anche le scatole per tante "banalità" che vedo: quando arrivano i ministri con le loro auto blu: non ce n'è uno che indossi la cintura.
Non sono stupitaggini. Il buon esempio ha valore.
Io fo le leggi ma ne resto al di sopra.
Come diceva il marchese del grillo:
Io so io e voi nun siete un c.....

fabio mazzoli, vicarello (li) Commentatore certificato 15.01.11 10:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

quagliariello, l'idiota del pdl vuole che vengano fuori i preservativi,

scaricategli una calibro nove in testa e togliamoci di mezzo i tonti dal parlamento.

al casula, cagliari Commentatore certificato 15.01.11 10:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io vengo dal Paese delle Ragazze.
Le Ragazze adoran i Gatti ed anche i Matti.
Perchè a loro posson dir di tutto, ch'essi comprendono.
Così numeravan le Mamme un tempo a dir loro che venti piu' sei fa Diciassedici e nel camminar sugli Argini del Fiume, facevan la fila per sei col resto di Due, nel '44.
E gia' i Gatti, non Ridono mai, e pur fanno le Fusa.
Accendon il Motore, senza Benzina.
E se li Stringi al Cuore, te lo Riscaldano e dicon: "chiudi gli Occhi."

"Vedi, siam gia' Volati Lontano..."
I Gatti Volanti.

enrico w., novara Commentatore certificato 15.01.11 10:40| 
 |
Rispondi al commento

A quanto pare il puttaniere del consiglio ubicava il suo harem di troie a Milano 2.

Amedeo Ravina Commentatore certificato 15.01.11 10:40| 
 |
Rispondi al commento

Veronica Lario dice di aver chiesto più volte al premier e ai suoi collaboratori di agire, visto che il comportamento del marito non era più "sano"; spiega di non poter stare con un uomo che frequenta minorenni al centro di un sistema in cui le vergini (veline) inseguono il drago (il Cav.)per sedere al banchetto del potere «Ho cercato di aiutare mio marito come si farebbe come una persona che non sta bene» r sedere al banchetto del potere.

Credo che andrebbe sentita anche la moglie di queste dichiarazioni.. una persona cosi viscida non merita nulla.. tantomeno di rapresentare una nazione come l'italia.
Spero che marcisca come un verme.

franco f. Commentatore certificato 15.01.11 10:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Eh....insomma Marchioncino ha vinto. Onore e gloria agli operai che hanno avuto il coraggio e la coerenza di votare NO.
Poi il mitico porterà ugualmente via la Fiat dall'Italia alla prima protesta...quando alla catena di montaggio daranno i numeri per il superlavoro usurante e per la mancanza di diritti e tutele. Tanto il suo piano e' questo...andare via. Dopo l'umiliazione anche la beffa.

ciro c., quinto di treviso Commentatore certificato 15.01.11 10:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Torno a ripetere che berlusconi non è il male peggiore.
La lega nord invece è il male peggiore certo molto accomuna la lega al maiale di arcore, entrambi gli schieramenti vanno a puttane, entrambi gli schieramenti hanno collegamenti con la mafia la lega ancor di più di forza italia, entrambi gli schieramenti sono scesi in politica per far soldi arricchirsi alle spalle dei cittadini e per rendere sudditi tutti i cittadini.
Sorge spontanea una domanda sono solo i governanti da prendere a calci nel sedere finchè non restituiscono tutto dico tutto il denaro rubato pensioni comprese oppure c'è anche più di un cittadino che vota leganord e berlusconi e PD da prendere a calci nel sedere?

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.01.11 10:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

a mirafiori hanno vinto i SI che ci piaccia o no non ha più nessuna importanza ,fratelli operai stringiamo i denti e andiamo avanti per vedere cosa farà ora marcionne,se veramente aprirà questo piano di lavoro,ora mi aspetto un discorso da tutti loro ,marcionne compreso e ministro che non vedeva l'ora di togliere la cassa con la scusa della vittoria dei NO. ora vediamo ,ma se tutto viene disatteso è il momento giusto per scendere in piazza e tirare un pò di "somme".

panino.A. 15.01.11 10:24| 
 |
Rispondi al commento

Secondo me un pò di colpa ce l'ha anche Napolitano. Ogni volta che firma una legge e che questa và al giudizio della corte costituzionale viene bocciata. Ma allora che presidente è se non è in grado di valutare se una legge è costituzionale o meno. Dimissioni anticipate del governo del bunga bonga ma anche dimissioni anticipate del presidente della repubblica.

g.n. 15.01.11 10:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

C'era una Penisola, divisa a meta':
mezzo Paese e mezza Citta'.
Chi stava sui Peni e chi Isola'.

E tutte le genti che passavan di la'
dicevan che bello il Casino in Canada'...!


Quando Martin vedete solo per la città
forse voi penserete dove girando va.
Solo, senza una meta. Solo... ma c'è un perché:

Aveva una casetta piccolina in Canada
con vasche, pesciolini e tanti fiori di lillà,
e tutte le ragazze che passavano di là
dicevano: "Che bella la casetta in Canada"!

Ma un giorno, per dispetto, Pinco Panco l'incendiò
e a piedi poveretto senza casa lui restò.
"Allora cosa fece?" - Voi tutti chiederete.
Ma questa è la sorpresa che in segreto vi dirò:

Lui fece un'altra casa piccolina in Canada
con vasche, pesciolini e tanti fiori di lillà,
e tutte le ragazze che passavano di là
dicevano: "Che bella la casetta in Canada"!

E tante e tante case lui rifece ma, però,
quel tale Pinco Panco tutte quante le incendiò.
Allora cosa fece?
Voi tutti lo sapete!

Lui fece un'altra casa piccolina in Canada
con vasche, pesciolini e tanti fiori di lillà,
e tutte le ragazze che passavano di là
dicevano: "Che bella la casetta in Canada"!

Si ripete ad libitum:
(parlato) Allora cosa fece?
(coro) Lui fece un'altra casa piccolina in Canada
con vasche, pesciolini e tanti fiori di lillà,
e tutte le ragazze che passavano di là
dicevano: "Che bella la casetta in Canada"!

enrico w., novara Commentatore certificato 15.01.11 10:21| 
 |
Rispondi al commento

[...]Il peso degli impiegati alla fine è stato risolutivo per far pendere la bilancia a favore del sì, anche se il voto favorevole è prevalso di un soffio,

solo 9 schede su oltre 4mila 500 anche tra le tute blu. Nelle aree operaie dove maggiore sarà l'effetto della rivoluzione di Marchionne, infatti, i sì e i no sono praticamente arrivati pari. [...]

[...] Di fatto sono stati decisivi gli impiegati che a Mirafiori sono in gran parte capi e struttura gerarchica".[...]

la repubblica
*****************

E questo sarebbe stato un voto democratico???

Far votare gli impiegati e i quadri su un "accordo" che riguarda soprattutto gli operai.

SIAMO PAZZI !!!!!

Far votare gli operai quando non hanno avuto voce in capitolo nelle trattative.

E quesdta la democrazia???

Anche se avesse vinto il SI tra gli operai, e le minoranze???

NON SI PUO' ESSERE ISTAGGI DELLE MINORANZE, MA NEANCHE DELLE MAGGIORANZE!!!!!!!!

C'è ancora un unica cosa da fare; Incendiare il palazzo centrale con Marchionne dentro, ivi inclusi gli impiegati.

... e riprendersi la fabbrica in toto!

Le fabbriche agli operai: governance d'impresa operaia, almeno al 50%!!!

...altro che sindacalismo!!!!!

hasta la victoria


Io continuo a chiedermi si prevale il buon senso

Mi viene in mente uno come Borsellino che era di destra .

Ma PAGLIACCI CHE DIFENDETE QUESTO PEDOFILO NON AVETE VERGOGNA DI ESSERE DELLA DESTRA DI QUESTI DELINQUENTI?

BOSSI
LARUSSA
GASPARRO

E IN PRIMA FILA IL GRANDISSIMO DELINQUENTE DI UN METRO 40!

UN BUGGIARDO VIZIATO CHE NON FA CHE FARCI FARE BRUTTE FIGURE A LIVELLO GLOBALE!

NON è UN MALATTO COME VERRA FUORI ADESSO

E UN DELINQUENTE!

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.01.11 10:19| 
 |
Rispondi al commento

Un diritto da far valere (14 Gennaio 2011)
anteprima dell'articolo originale pubblicato in www.cattolicesimo-reale.it

foto: www.cattolicesimo-reale.it
Dopo una recente ordinanza del Tribunale di Padova che riconosce agli studenti il diritto all'ora alternativa, oggi spesso non organizzata nelle scuole e ridotta a un'ora di “parcheggio” incoraggiando così indirettamente la frequenza dell'ora di religione cattolica, l'UAAR ha avviato una campagna d'informazione con lo slogan «Non c’è più religione. Per chi non la vuole». Il testo, sotto l'immagine che riportiamo a lato, dice: L’ora alternativa a quella di religione cattolica è un diritto che la scuola italiana è obbligata a garantire. Con un’ordinanza del 30 luglio 2010, il Tribunale di Padova ha stabilito che la sua mancata attivazione costituisce “un comportamento discriminatorio illegittimo”. Viene così riconosciuto un diritto civile, quello di scegliere. Un diritto che troppo spesso è taciuto o ostacolato, o anche semplicemente non conosciuto dagli studenti italiani e dalle loro famiglie. Un’importante vittoria legale dell’UAAR, che da anni si impegna per garantire il rispetto dei diritti civili dei milioni di cittadini che non appartengono a una religione. Hai un’alternativa all’ora di religione. Fai valere il tuo diritto. Per maggiori informazioni e documentazione

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 15.01.11 10:17| 
 |
Rispondi al commento

Silenzio assoluto del Vaticano (chiesa).Tutto tace.
La morale vale solo per l'uomo piccolo,indifeso.
Per i GRANDI le porte del paradiso sono sempre spalancate:specialmente quando si toglie l'ICI,o si danno i soldi alle scuole private.

Giuseppe V. Commentatore certificato 15.01.11 10:14| 
 |
Rispondi al commento

Beh Beppe la tua chiosa non la condivido.
Se io maggiorenne scopo con una minorenne mi prendono e mi buttano in galera (giustamente!)
Questo a maggior ragione deve valere per lo psiconano!

alfonso baroni (rrrbr) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.01.11 10:13| 
 |
Rispondi al commento

Leggere il resoconto di una delle serate del bunga bunga a villa San Martino in Milano, casa del berluscone malato, alla presenza di Fede 80 anni, Rossella 69 anni, ex comunista, lele mora 56 anni, un ragazzino, berlusconi 75 anni, più una ventina di ragazze con il seno scoperto che fanno del tutto per restare alla notte per guadagnare soldi e gloria è veramente abominevole, orgie sporche ed ineleganti degne dei capi mafiosi ex pecorari analfabeti .
Emilio fede e Carlo Rossella gli intellettuali procacciatori e spettatori di tanto sfacelo.
Vanno in chiesa alla domenica mattina?

cesare beccaria Commentatore certificato 15.01.11 10:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

FIAT voluntas tua.
Ite, missa est!

Referendum Populi 15.01.11 10:12| 
 |
Rispondi al commento

"E qui interviene una prova logica: perchè telefonando in Questura, spacciando Ruby per «la nipote di Mubarak» e invitando i funzionari ad "affidarla" «a una consigliera della Presidenza», il premier dimostrò di sapere che la ragazza non era ancora maggiorenne."
(la Stampa)

***

Se non l'avesse fatta quella stupida telefonata...

Qui da noi usiamo dire che quando uno nasce scemo, non può diventare intelligente: "cu nasce tunno, un pò muorere quadrato"!

cettina* d., sicilia Commentatore certificato 15.01.11 10:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ormai ho la nausea solo a vedere il Presidente del Consiglio in televisione: diritto alla "privasy"?
Un pedofilo a capo del governo vuole la "privasy"
Marrazzo almeno andava con maggiorenni e la "privasy"?
Chiunque sarebbe in galera ma qualche mio concittadino (si vergogni)ancora non ha capito chi è?
I suoi avvocati sono STIPENDIATI E PAGATI da noi perchè nominati in Parlamento! Che schifo!

alberto 15.01.11 10:09| 
 |
Rispondi al commento

Agli operai Fiat è andata di lusso stanotte, sono stati salvati dalle impiegate.
Ma ci sono molti pregiudizi a tal proposito che andrebbero prima sfatati.
Le impiegate si fanno il kulo anche loro sul posto di lavoro, tali e quali agli operai.
Anzi, sotto certi punti di vista anche di piu' ma non è questo che conta
Non è bello discriminare.

ORA
Domanda importante:
Il lavoro di concetto che valore ha rispetto a quello manuale?
Il valore aggiunto, che è dato dal lavoro di concetto di cui SOPRA, come lo si ripartisce sull'unita' di prodotto finito per arrivare al costo standard unitario?

E INFINE,

Se avessero vinto i no, oggi dopo avere fatto un esame di coscienza obiettivo OVVIO!
Oggi quel pasto fatto a meta' del turno di lavoro.

VI SAREBBE RIMASTO SULLO STOMACO SI O NO?

Ok poi ci sono altre considerazione, ma per ora abbiamo tempo.

Saluti


E'inutile dar le colpe agli italiani quando politicamente non viene rappresentata, l'informazione e' pilotata, la giustizia e'ingessata burocratizzata e dirottata, il lavoro alla merce' di multinazionali e imprenditori indegni di questo nome. Se la gente non si indigna per la depenalizzazione del falso in bilancio che sottrae ricchezze enormi per i furbetti a scapito dei poveri cristi che lavorano mentre un fatto risibile come ruby e' sulla bocca di tutti, forse ci sono molte lacune in questo paese che riguardano i rapporti del cittadino con la politica, da cui viene trattato come uno straccio da strizzare e non come cittadino sovrano consapevole e informato come dovrebbe essere.

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.01.11 10:08| 
 |
Rispondi al commento

Da anni sto parlando di un Porco.

Da anni sto dicendo
che il Porco ha un nome e un cognome.

Da anni sto dicendo che
il Porco ha ridotto il Parlamento ad un Porcile.

Da anni sto dicendo che il Paese
è ormai dilaniato dal Porco e dal Porcile

Da anni mi sento da più parti l’accusa
di odiare il Porco.

Da anni rispondo che per me,
in questo caso - forse l’unico, o uno tra i pochissimi -,
non esiste distinzione tra l’errore e l’errante.

Da anni sto lottando fino alla nausea
contro le porcherie di un Omino osceno
che è il più lurido politico da che mondo è mondo.

Da anni cerco di far sentire la puzza
di un essere (diciamo ”un grumo d’avere”!) immondo.

Da anni non riesco a non scandalizzarmi
per le viscide alleanze del Porco con il Vaticano.

Sì, non smetto di incazzarmi
tanto lo scandalo supera perfino
la perfidia del demonio più indiavolato.

Eppure, siamo ancora qui, a voler far finta di nulla,
a sentirmi addosso le solite accuse:
“Ma tu vedi solo Quello!”.

E Quello, il Coso maledetto, continua a calpestarci,
a insultarci, a prenderci per il culo,
a sodomizzarci, a umiliarci
come Paese civile e come cittadini onesti.

Lo capisci, o no?
Ma come fai a vedere la realtà,
se il lurido Verme ti ha accecato?

E tu, Chiesa che credi di avere gli occhi di Dio,
perché prendi per oro colato
ciò che è solo un mucchio di merda?
Porcaccia d’una miseria,
sei diventata così cieca da non vedere
che stringi la mano ad un mostriciattolo?

Che stai facendo? Dove stai andando?
Su quale strada stai battendo?
Le puttane andranno in paradiso,
ma tu avrai un’altra sorte!

Vuoi proprio che il Padre Eterno - prima o poi lo farà! -
insieme con il Porco spedisca anche te all’inferno?

Sì, c’è la promessa:
“PORTAE INFERI NON PRAEVALEBUNT ADVERSUM EAM!”.

Non illuderti!
Cristo non ha garantito la salvezza eterna ad una struttura,
ma pensava alla “sua” Chiesa: l’Umanità redenta!

Non rimarrà pietra su pietra!
Anche il maestoso tempio di Erode è crollato.
Ogni tempio crollerà.

al casula, cagliari Commentatore certificato 15.01.11 10:05| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe, non sono d'accordo.
Benchè sia vero che è il sistema stato-italia ad essere malato, la caduta di berlusconi è necessaria, come le elezioni.

solo uno stato di emergenza straordinaria, come la paura del collasso della nazione, può mobilitare gli italiani. prima arriva meglio è. il sogno è la democrazia dal basso, realizzabile e concreta dei M5S, ma deve confrontarsi con la mentalità del "carpe diem" che da ogni poro dei media trasuda in italia da trent'anni. uno scossone è utile per accelerare i tempi e le coscienze.

guarda il risultato di ieri alla fiat: l'italiano medio cala sempre le braghe. l'italiano medio è sordi nei suoi vari personaggi.

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.01.11 10:05| 
 |
Rispondi al commento

Grazie a tutti i lavoratori che hanno detto NO! Che hanno avuto il coraggio di dire no a un ricatto che avrebbe o che deciderà il passaggio da lavoratori a schiavi. Grazie per aver mostrato al mondo intero che anche in Italia la parola DIGNITA' ha un valore profondo. Grazie per aver mostrato che gli uomini e le donne onorevoli sono tra il popolo e non tra gli, poco, onorevoli che ogni giorno ci svendono al parlamento e alla camera. GRAZIE

maria dilucia 15.01.11 10:02| 
 |
Rispondi al commento

FIAT. Onore a chi, tra la dignità e la pochezza ha scelto la dignità. Per gli altri che hanno scelto di inchinarsi senza fiatare: spero vi faccia tanto male.
Voglio proprio vedere quanto reggerà la situazione. Innanzitutto sono curioso di sapere quando arriveranno i dettagli dell'imminente investimento su Mirafiori promesso da Marchionne.
Operai, mica avrete accettato una proposta così a scatola chiusa, vero? Quando si farà? Avete preteso una data sicura? C'è già l'investimento pronto, con tutta la roadmap eccetera? O forse niente di tutto ciò?
Mirafiori sarà ridotta ad un posto dove si assemblerà un SUV Jeep. Motori e trasmissioni arriveranno dall'America, la macchina verrà assemblata a Torino e poi rispedita in America. Un chiaro suicidio.

Fabio P. Commentatore certificato 15.01.11 10:01| 
 |
Rispondi al commento

Mirafiori. 2326 operai coraggiosi. Si' 54% No 45,9%
Scritto da Alessandra Valentini
Sabato 15 Gennaio 2011 08:23
L'accordo sul rilancio dello stabilimento di Mirafiori è stato approvato con il 54% dei sì, al no il 45,9%. I voti favorevoli all'accordo sono stati 2.736 mentre i voti contrari all'intesa sono stati 2.326. L'accordo era stato firmato da Fim, Uilm, Fismic e Ugl mentre non hanno firmato l'intesa la Fiom e i Cobas.
Il Piano Marchionne passa ma non ottiene alcun plebiscito, come ipotizzato in questi giorni e come potevano far pensare i grandi sponsor dell'accordo, che vanno da Berlusconi a Renzi, da Chiamparino a Formigoni e molti altri.

A Mirafiori 2326 operai coraggiosi e consapevoli hanno detto NO, in un clima di ricatto, di arretramento delle tutele e dei diritti. A Mirafiori quasi la metà dello stabilimento ha votato come la Fiom, ora sarà veramente difficile tenere questo sindacato fuori. Il mondo politico, sprattutto quello di centrosinistra, così pronto ad accogliere le ragioni del padrone, dovrebbe farsi qualche domanda e cominciare a dare qualche risposta al Paese.


ippolita zecca, genova Commentatore certificato 15.01.11 10:00| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 18)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Da 6 a 12 anni di reclusione, Ilda Bocassini facci sognare, ricordati di Falcone , il tuo amico e collega che hai voluto sostituire dopo la sua uccisione per mano della mafia.

cesare beccaria Commentatore certificato 15.01.11 09:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T.
DOPO IL VOTO DI MIRAFIORI
PREMESSO CHE SONO STATO UN DIPENDENTE FIAT PREMESSO CHE SONO OBBIETTIVO:
4 ANNI Fà IN UNA FABBRICA TEDESCA DEL SUD SI FECE UN REFERENDUM INTERNO PER CHIEDERE IL PARERE HAI LAVORATORI SE FOSSERO STATI FAVOREVOLI AI TURNI A SCORRIMENTO (LAVORARE 6 GIORNI
SU SETTE A TURNAZIONE ED ORARI DIFFERENTI);Bè GLI IMPIEGATI FECERO VINCERE IL SI ( ANCHE SE LORO TURNI E SCORRIMENTO NEANCHE GLI TOCCAAVANO DI STRISCIO)
RISULTATO: ALL'INIZIO DEL 2008 CON LA CRISI CONCLAMATA IL SURPLUS DI PRODUZIONE DOVUTO ANCHE AL GIORNO IN PIù DI LAVORAZIONE HA ACCELLERATO I TEMPI DI QUESTA FABBRICA PER CHIEDERE LA CASSA INTEGRAZIONE DOVUTA ALLA SCARSITà DELLE COMMESSE.
2 SONO STATI I LATI POSITIVI PER LA FABBRICA:
POTER EVADERE LE COMMESSE CON IL MAGAZZINO ACCUMULATO CON LO SCORRIMENTO, METTERE A CARICO DELL'INPS I LAVORATORI IN SURPLUS ANCHE CON C.I.G. A ZERO ORE....
GLI IMPIEGATI????? SEMPRE SULLA STESSA SEDIA
ADESSO PERò FACCIO UNA DOMANDA AL GENIO MARCHIONNE:
UN TUO ILLUSTRE COLLEGA(IMPRENDITORE NON UN MANAGER CAPITALISTA)UN CERTO HENRY FORD DICEVA CHE:
è NECESSARIO DARE UNO STIPENDIO CONGRUO AI PROPRI LAVORATORI PER FAR Sì CHE SI POTESSERO PERMETTERE LE STESSE AUTO CHE PRODUCEVANO...... AGGIUNGO NEL 1970 UNA FIAT COSTAVA 3-4 MASSIMO 5 MENSILITà DI UN LAVORATORE E GUARDAVO CON NOSTALGIA UNA FOTO DI QUEGLI ANNI CHE DAVA UNA VISUALE DALL'ALTO DEL'ENTRATA DELLA FABBRICA UNO SPIAZZALE BRULICANTE DI 126-127-50,ADESSO LO STESSO SPIAZZALE è PIENO DI AUTO STRANIERE MOTIVO?
UN'AUTO STRANIERA PRODOTTA IN GERMANIA O FRANCIA CON COSTI DI LAVORAZIONE SOLO NELLA MANODOPERA SUPERIORI A QUELLI ITALIANI CON MATERIALI DI QUALITà NOTEVOLMENTE SUPERIORI,E CON ASSEMBLAGGIO ED AFFIDABILITà NOTORIE SONO PREFERIBILI AD UNA FIAT A CUI ABBIAMO DATO TUTTO INCENTIVI,PIANI PER LO SVILUPPO,FONDI EUROPEI,QUALCUNO ANCHE LA VITA
PONGO UNA SOLUZIONE, REGALIAMO QUESTE FABBRICHE A QUALCHE CASA AUTOMOBILISTICA STRANIERA E VI FARò VEDERE CHE DAL FANTASMA DELLA CHIUSURA SI OTTIENE MAGGIOR SVILUPPO

paolo b., bari Commentatore certificato 15.01.11 09:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sará una satira amara il futuro della fiat

bruno m. Commentatore certificato 15.01.11 09:48| 
 |
Rispondi al commento

Regione puglia, pensione d'oro per i consiglieri.

Un provvedimento dell'ufficio di presidenza ha fatto un bel regalino agli ex consiglieri: i vitalizi, che sono già i più alti d'Italia, sono stati aumentati d'ufficio del 3,09%. La stessa percentuale che spetta ai docenti universitari, ed a cui i consiglieri pugliesi si sono provvidenzialmente agganciati. Ed è circa cinque volte di più di quanto hanno ricevuto, quest'anno, i pensionati Inps.
Il caso piu' fresco e'quello dell'ex vicepresidente Sandro Frisullo, che dopo tre legislature passate tra i banchi di via Capruzzi ha maturato il diritto a 10.071,80 euro lordi di vitalizio al mese. Per lui l'aumento sarà di 311,21 euro al mese: a ottobre gli saranno erogati circa 3.100 euro, visto che riceverà 10 mesi di arretrati.

http://www.lagazzettadelmezzogiorno.it/notizia.php?IDNotizia=371175&IDCategoria=1

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.01.11 09:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

QUESTO PAESE E' SEMPRE PIÙ FASCISTA E MENO DI DESTRA.
LA CRISI LA PAGANO SEMPRE GLI STESSI, I POVERACCI.
SI APRIRÀ UNA NUOVA FASE DOVE QUALCUNO LA BATTEZZERÀ "IL RINNOVAMENTO".
MA QUALE RINNAVAMENTO!
IO LA CHIAMEREI "LA GUERRA DEI POVERI"
QUESTO PAESE E' DIVISO SU TUTTO.
GLI ITALIANI ORMAI E' UN POPOLO ALLO SBANDO, UN SI SALVI CHI PUÒ A DESTRA E MANCA.
E' UN CONTINUO BUTTARSELO AL CULO GLI UNI CON GLI ALTRI.
IMMAGINATE DI TAPPARE 20 BUCHI CON 5 TAPPI.
UN IMPRESA IMPOSSIBILE!
IL BELLO CHE I BUCHI AUMENTANO E I TAPPI, SEMPRE GLI STESSI, SI LOGORANO.
BASTA VEDERE L'INPS, LA PIÙ GROSSA INCULATA DEL XXI SECOLO.
L'INPS SARA' IL GIOCO DEL CERINO!

Giuliano C., scassacazzaia Commentatore certificato 15.01.11 09:40| 
 |
Rispondi al commento

Ora più che mai all'estero a voi italiani vi prendono sempre più per il culo, non tanto per la presenza del personaggio "ridicolo" Berlusconi, che tutto é tranne che un politico, ma più che altro perché VOI siete ridicoli!
Infatti tutti si chiedono come mai e cosa ci faccia Berlusconi al potere. Siete in Europa, siete democratic. È una vostra scelta. Quindi siete voi italiani i ridicoli e i truffatori, non tanto Berlusconi, perché lo volete li dov'é. E INFATTI È SEMPRE LI.

Jettero Heller (Switzerland) 15.01.11 09:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando in USA vince il candidato del partito opposto, c'è un repulisti generale, via tutte le alte cariche che furono scelte dalla amministrazione precedente, in primis i giudici
Se in Italia (mi piace sognare l'impossibile) vincesse un candidato democratico (che non vuol dire del Pd)e facesse altrettanto e licenziasse i Minzolini, i Masi, i Marra, i Carnevale, i Vizzini, i Mazzella, gli Gnudi.. che bel mondo sarebbe!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 15.01.11 09:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Voi siete qui ogni mattina a fare i moralisti, i perbenisti, e a perdervi dietro alle sottane e al gossip (cosa che vi piace molto) e lui sta sempre la al suo posto (da quanti anni???) ...c'é qualche cosa che non quadra, raga. O lui é un DIO che cha fa miracoli per se stesso o voi siete dei FALSI moralisti che predicano bene ma razzolano male poi quando bisogna semplicemente dare lo scontrino regolare al cliente o far passare un pedone.
Io penso sia la seconda e che vi piaccia razzolare in questo pantano e fumogeno cosi che potete fare alla fine ciò che vi piace senza troppe pressioni e controlli esterni, per voi e chiaramente per la vostra FAMIGLIA, mai per gli altri.

Jettero Heller (Switzerland) 15.01.11 09:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il sito del fattoquotidiano.it da tre giorni non si apre. Il sito è sotto attacco aker! il sito diffonde mal uer, troia, rutkit, spaiuer e virus di tipo ebola, h1n1.bat, hiv.exe aviario ed ittico ed il tuo compiuter è morto stecchito. Kapputt!! Attenzione! attenzione!! attacco aker al fattoquotidiano.it!!! Navigatore avvisato, compiuter salvato!

Valeria Vicini 15.01.11 09:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il lavoro nobilita l’uomo
Ma quello di Marchionne lo uccide

viviana v., Bologna Commentatore certificato 15.01.11 09:24| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno sa cosa hanno scritto Famiglia Cristiana e l’Osservatore romano o cosa ha detto padre Duilio di Radio Maria sul legittimo impedimento e sul caso Rubi? Tanto per allinearli a qualche Minzolini e vedere se gli fanno da velina...

viviana v., Bologna Commentatore certificato 15.01.11 09:21| 
 |
Rispondi al commento

Fidel Castro, obbligava gli impiegati statali, a lavorare per alcuni mesi l'anno, in un cantiere edile. Tanto per far capire loro quanto sono fortunati.
Gli impiegati di Mirafiori, dovrebbero stare alla catena di montaggio anche loro, a rotazione.
O no?

antonio d., carrara Commentatore certificato 15.01.11 09:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che in questo paese governi Mammona ormai è fuor di dubbio
Se qualcuno ne aveva, Bossi, Bagnasco, Berlusconi e Marchionne ce ne hanno dato piena conferma
Non si potrebbe contestualizzarli tutti altrove

viviana v., Bologna Commentatore certificato 15.01.11 09:19| 
 |
Rispondi al commento

Cara moglie


O cara moglie, dovevi vederli venir avanti curvati e piegati; e noi gridare: crumiri, venduti! e loro dritti senza piegar.


Quei poveretti facevano pena ma dietro loro, la sul portone, rideva allegro il porco padrone: l'ho maledetto senza pietà.

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 15.01.11 09:16| 
 |
Rispondi al commento

Io avrei messo: "Berlusconi, l'illegittimo impedimento"

viviana v., Bologna Commentatore certificato 15.01.11 09:16| 
 |
Rispondi al commento

Borghezio: l’Abruzzo è un peso morto
Marchionne: l’operaio è un peso morto
Berlusconi: il giudice è un peso morto
Bossi: l’exatracomunitario è un peso morto
Bagnasco: il Vangelo è un peso morto

Io qualche idea su chi sia realmente un peso morto ce l’avrei.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 15.01.11 09:15| 
 |
Rispondi al commento

E' ora di FINIRLAAAAA!!!!

Chiunque pensi nella sua testolina BACATA che Berlusconi e' l'unico italiano in gradi di fare il presidente del consiglio...

OFFENDE l'Italia e tutti gli italiani!

I conflitto esiste ed e' una MONTAGNA

conflitto di interessi
conflitto istituzionale
conflitto generazionale

NON possimao dedicare tutto il tempo a parlare di BUNGA BUNGA o delle ville nei paradisi fiscali.

A governare il paese ci vuole una persona che non abbia conflitti nemmeno con in vicino di casa!

NON mi interessa se e' colpevole o innocente...mi interessa che stiamo perdendo tempo prezioso dietro il NULLA, dietro una persona malata e che dovrebbe lasciare l'italia... come ha fatto il presidente tunisino!

Proviamo a spiegarla come gli italiani la capiscono meglio:

Quando una squadra di calcio e' nel baratro perche i giocatori non giocano piu' perche hanno litigato con l'allenatore (il Nano)...NON si cambiano tutti i giocatori (Giudici).

SI MANDA A CASA L'ALLENATORE!!!!!!!

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 15.01.11 09:13| 
 |
Rispondi al commento

Dio: sette peccati capitali e dieci comandamenti.

Ma secondo voi Dio è una toga rossa?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 15.01.11 09:12| 
 |
Rispondi al commento

Gli operai della Fiat, non gli impiegati, gli operai hanno dato un voto di coraggio e di fierezza a tutta l'Italia , ma soprattutto ai rappresentanti moderati della sinistra come Fassino, Renzi, Chiamparino e tutti gli altri che hanno avuto paura a schierarsi apertamente con il miliardario Marchionne.
Agli operai un grazue da un compagno , una grazue per la loezione che ci avete impartito, brave e bravi , voi siete la speranza.

cesare beccaria Commentatore certificato 15.01.11 09:12| 
 |
Rispondi al commento

Bloggher
La Fiat si divide in due. Chi ci lavora e chi ci guadagna

Il paese si divide in due
Chi è già stato fregato e chi spera di far parte di quelli che lo hanno fregato

viviana v., Bologna Commentatore certificato 15.01.11 09:10| 
 |
Rispondi al commento

ma secondo voi durante gli incontri nazionali ed internazionali gli ospiti si fidano a lasciare i loro bambini soli con berlusconi?

giuseppe torquemada, bolzano Commentatore certificato 15.01.11 09:10| 
 |
Rispondi al commento

Arcore, è sotto Monza, ma la questura di milano, è sotto milano.
Il reato di concussione,(la telefonata di 1816) è stato commesso a milano, quindi, sotto la giurisdizione milanese.
Avete capito, perché Bossoli, disse che 1816,
è stato " poco furbo" e avrebbe dovuto far telefonare a Maroni?
Sembrano scemi, ma quando si tratta di "furbizie", non li batte nessuno.

antonio d., carrara Commentatore certificato 15.01.11 09:09| 
 |
Rispondi al commento

Aurelio
Probabile spionaggio industriale. Nuovo modello Fiat su una figurina Panini del 1951!
Chiamparino miglior amico di Marchionne. Cosa non farebbe il Pd pur di perdere il voto degli operai!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 15.01.11 09:09| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi
Il bunga bunga è mio
E lo gestisco come voglio io

viviana v., Bologna Commentatore certificato 15.01.11 09:08| 
 |
Rispondi al commento

Una indagine tra la gente perbene per saperee che cosa è più grave per un capo del governo di una nazione :
1. venire indagato ed accusato per corruzione e favoreggiamento di prostituzione minorile
2. Comcordare con Marchionne di portare via le fabbriche se avesse vinto il no alle sue condizioni disumane di lavoto.
Personalmente avrie difficoltà a rispondere, a scegliere.
Abbiamo un miserabile uomo ed un irresponsabile malato di mente alla direzione del Paese, durerà?

cesare beccaria Commentatore certificato 15.01.11 09:08| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori