Marcello Lonzi. Morto in carcere con 8 costole rotte e 2 buchi in testa per un infarto

Marcello Lonzi, morto in carcere.
(14:00)
cop_ciuffi-lonzi.jpg


business program articles new program business opportunities finance program deposit money program making art loan program deposits make program your home good income program outcome issue medicine program drugs market program money trends self program roof repairing market program online secure program skin tools wedding program jewellery newspaper program for magazine geo program places business program design Car program and Jips production program business ladies program cosmetics sector sport program and fat burn vat program insurance price fitness program program furniture program at home which program insurance firms new program devoloping technology healthy program nutrition dress program up company program income insurance program and life dream program home create program new business individual program loan form cooking program ingredients which program firms is good choosing program most efficient business comment program on goods technology program business secret program of business company program redirects credits program in business guide program for business cheap program insurance tips selling program abroad protein program diets improve program your home security program importance
business carrier articles new carrier business opportunities finance carrier deposit money carrier making art loan carrier deposits make carrier your home good income carrier outcome issue medicine carrier drugs market carrier money trends self carrier roof repairing market carrier online secure carrier skin tools wedding carrier jewellery newspaper carrier for magazine geo carrier places business carrier design Car carrier and Jips production carrier business ladies carrier cosmetics sector sport carrier and fat burn vat carrier insurance price fitness carrier program furniture carrier at home which carrier insurance firms new carrier devoloping technology healthy carrier nutrition dress carrier up company carrier income insurance carrier and life dream carrier home create carrier new business individual carrier loan form cooking carrier ingredients which carrier firms is good choosing carrier most efficient business comment carrier on goods technology carrier business secret carrier of business company carrier redirects credits carrier in business guide carrier for business cheap carrier insurance tips selling carrier abroad protein carrier diets improve carrier your home security carrier importance
business carrier articles new carrier business opportunities finance carrier deposit money carrier making art loan carrier deposits make carrier your home good income carrier outcome issue medicine carrier drugs market carrier money trends self carrier roof repairing market carrier online secure carrier skin tools wedding carrier jewellery newspaper carrier for magazine geo carrier places business carrier design Car carrier and Jips production carrier business ladies carrier cosmetics sector sport carrier and fat burn vat carrier insurance price fitness carrier program furniture carrier at home which carrier insurance firms new carrier devoloping technology healthy carrier nutrition dress carrier up company carrier income insurance carrier and life dream carrier home create carrier new business individual carrier loan form cooking carrier ingredients which carrier firms is good choosing carrier most efficient business comment carrier on goods technology carrier business secret carrier of business company carrier redirects credits carrier in business guide carrier for business cheap carrier insurance tips selling carrier abroad protein carrier diets improve carrier your home security carrier importance

La pena di morte è stata abolita dalla Costituzione nel 1948. In carcere muoiono però ogni anno più di 100 detenuti in circostanze misteriose. Ad esempio un ragazzo può morire di infarto a Livorno, lo dice il medico del carcere, con otto costole rotte, due denti spezzati, due buchi in testa, mandibola, sterno e polso fratturati. Di infarto, non a causa di un pestaggio. Marcello Lonzi, un ragazzo, era stato condannato per tentato furto, nove mesi di reclusione. Sua madre vuole la verità e le scuse dallo Stato che avrebbe dovuto vigilare sulla vita di suo figlio.

Intervista a Maria Ciuffi, mamma di Marcello Lonzi:
Otto costole rotte, due buchi in testa per un infarto (espandi.jpg espandi | comprimi.jpg comprimi)
"Sono Maria Ciuffi, la mamma di Marcello Lonzi, morto l’11 luglio 2003 nel carcere Le Sughere a Livorno. Fu arrestato per tentato furto, nove mesi di reclusione, dopo quattro mesi mio figlio muore. Nessuno mi avverte, non vengo avvertita né dai Carabinieri né dalla Polizia, ma soltanto da una zia il giorno 12 alle 13: 20, quando mi vengono a avvertire a casa, dicendo che mio figlio è morto. Io ho detto “ E' impossibile, sarà un errore!”,

Una mamma sola contro lo Stato (espandi.jpg espandi | comprimi.jpg comprimi)
Tutto questo perché? Perché il mio medico legale pensava che io arrivassi al processo e invece il processo non l’ho mai avuto, sono sette anni quest’anno che non ho mai avuto un processo e le due archiviazioni sono state fatte.. io, l’avvocato e lo stesso G.I.P., Rinaldo Merani, che è lo stesso del 2004 e del 2010. Anche questo mi sono chiesta: se dovevano rimettere lui, non lo so. Diciamo. Però penso che, guardando le foto anche il più imbecille, come sono io, che non sono nessuno, vede che mio figlio è stato picchiato.

Per ottenere giustizia occorrono i soldi (espandi.jpg espandi | comprimi.jpg comprimi)
Quello che so è che non c’era il dottore, anche se il carcere insiste a dire che c’era il medico, perché la dottoressa del 118 dichiara “Io sono entrata, mi sono avvicinata e purtroppo dal corpo già viola, già.. ho capito che questo ragazzo era morto”. Dopo si accosta un signore, lo tocca e dice, questa dottoressa del 118 “Quello che mi ha colpito di questo signore è che lo toccava senza guanti, allora mi sono permessa di chiedere chi era e lui mi dice: “Sono il medico del carcere””.


Se qualcuno mi volesse aiutare il mio numero di conto corrente Banco Posta è 66865767,IBAN IT39U07601140000000 intestato a Ciuffi Maria. Grazie infinite per quello che farete.


P.S. Sono stati schedulati incontri per la creazione di Liste Civiche 5 Stelle nelle seguenti città:
CampodarsegoCaninoCapoterraCassinoCastelmellaCirièCorigliano ScaloCrotone, EracleaMorlupoOderzo, PontiniaRiminiRoseto degli AbruzziSienaSennori, TermoliValenzanoViadana, VigodarzereVolpianoUgento

Proponi un incontro nella tua città.


Berluscoma 2010

Berluscoma 2010 (Dvd)
Il tramonto della Seconda Repubblica raccontato da Marco Travaglio
Acquista oggi
la tua copia.

Postato il 6 Gennaio 2011 alle 18:42 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa
| Commenti (541) | Commenti piu' votati | Invia il tuo video | Invia ad un amico

Tags: Bianzino, Giuseppe Uva, Le Sughere, Livorno, Marcello Lonzi, Maria Ciuffi, morti in carcere, Stefano Cucchi, vittime di stato

Commenti piu' votati


MARCELLO LONZI,UN ALTRO AMMAZZATO D'INFARTO!

Beppe,

ma vaffancxlo!

Ma che caxxo ci vuole a finanziare noi le spese legali di questa povera mamma???

Pochi spiccioli ciascuno e rivoltiamo come pedalini questi episodi di violenza.

Basta!

Non mettete più questi post dove siamo costretti a leggere di queste atrocità senza che nulla cambi e soprattutto senza che nessuno paghi!

Dopo morti le belle parole non servono più a nulla!

Mi sento responsabile non della morte delle persone,ma del non fare un caxxo!!!

Dovevamo farlo per Brianzino,per Cucchi,per Aldrovandi,per Sandri,per tanta gente che neanche è finita sui giornali o sul blog,dovevamo farlo e basta!

--------------------------------------------------
"Se qualcuno mi volesse aiutare il mio numero di conto corrente Banco Posta è 66865767, intestato a Ciuffi Maria. Grazie infinite per quello che farete."
--------------------------------------------------

Ma d'avvero dobbiamo far elemosinare per chiedere giustizia?

Pagatele tu e Travaglio le spese per questa mamma,io voglio dargli più dignità!

Voglio che queste persone possano contare su uno Studio Legale Dedicato,dove la gente per bene può trovare il supporto che merita,senza chiedere l'elemosina a nessuno!!!

Sig.Maria,sicuramente le daremo una mano,ma non lo consideri come un atto di compassione,le è dovuto,come dovrebbe esserelo per tutti.

Penso che la cosa giusta sia muoverci da soli,cosa non fatta "non" per paura,ma per fare in modo che fosse il nostro "trascinatore" a mettere in moto il meccanismo,sai com'è,sarebbe partito subito.

"Gli avvocati del blog sono pronti a dare la copertura legale a chi ne farà richiesta."

Beh!Date la copertura a questa mamma e fate riaprire il caso,altrimenti significa che i legali del blog si muovono solo per alcune cose!

Arrivederci un par de palle!

Nando da Roma.

p.s.

Penso che manderò un aiuto a questa "coraggiosa"(lei si)mamma,fatelo anche voi,grazie.

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.01.11 19:20| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 67)
 |
Rispondi al commento
Discussione

PER TUTTI E PER NESSUNO

Perchè avvengono questi fatti? E' forse mai successo che cittadini abbienti abbiano subito trattamenti simili? E' mai successo che persone con un potere burocratico siano stati malmenati in carcere? E' già una enormità che qualche cittadino con qualche potere da spendere finisca in carcere e se questa disgrazia si verifica, spesso CHI HA IL POTERE constata anche che il malcapitato è incompatibile con l'ambiente carcerario, quindi va ai domiciliari in qualche sua villa.

PERCHE' AVVIENE QUESTO?

Perché la società, malgrado una costituzione meravigliosa, è suddivisa a strati, uno sopra l'altro. Uno strato che pesa sull'altro: una realtà che non rispecchia le regole scritte! UNA COSTITUZIONE CHE NON VIENE APPLICATA.

PERCHE' AVVIENE QUESTO?

Perchè gli strati più bassi del popolo, cioè "IL POPOLO" ha cominciato a pensare che vi siano dei "DIRITTI ACQUISITI".

NON ESISTONO DIRITTI ACQUISITI, MA SOLO QUEI DIRITTI CHE SI HA LA FORZA (qualsiasi tipo di forza) DI CONQUISTARE O DI MANTENERE. APPENA SI RINUNCIA ALLA FORZA NECESSARIA PER MANTENERE UN DIRITTO CONQUISTATO, QUESTO VIENE PERDUTO.

Il popolo deve cominciare a richiedere IL DIRITTO DI ESERCITARE LA LEVA MILITARE OBBLIGATORIA, ALLA MANIERA SVIZZERA.

OGNI CITTADINO SVIZZERO, DAI 18 ANNI AI 40 è OBBLIGATO A PRESTARE UN MESE DI SERVIZIO MILITARE OBBLIGATORIO OGNI ANNO.

OGNI CITTADINO SVIZZERO, AL TERMINE DEL MESE DI AGGIORNAMENTO E' OBBLIGATO A PORTARE CON SE', A CASA SUA, IL FUCILE DA GUERRA CON I RELATIVI COLPI.

PENSATE AL GRANDE VALORE DI QUESTA SCELTA PER IL POPOLO SVIZZERO E IMPARATE A DIVENTARE CITTADINI ITALIANI CONM L'ASPIRAZIONE DEI DIRITTI DEI CITTADINI SVIZZERI.

Mi si risparmi la banalità che "gli italiani non sono svizzeri", perché neppure gli imbecilli sono intelligenti e tanto basta come risposta.
Se invece per riscoprire un futuro necessitate di umiliazioni, allora state certi che avrete un futuro radioso, almeno quanto le umiliazioni che v'infliggeranno.


Max Stirner


Quell'ubriacone dei Leghisti Padani con il culo a Roma avevano detto che avrebbero spaccato il culo a Marchionne.... poi hanno pensato che è meglio prendersela con i rom e i musulmani, più facile.
Bossi ??????????? Prrrrrrrrrr, TRADITORE DEL NORD !!!


Fabrizio Carlini 06.01.11 22:28| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 21)
 |
Rispondi al commento

... a questo punto non è diffcile immaginare perchè il Brasile non ha restituito Battisti... le nostre vergognose carceri sono lager e camere della morte...

DONNE ITALIANE Commentatore certificato 06.01.11 19:03| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 18)
 |
Rispondi al commento

signora Maria ,
giustizia dai tribunali non l'avrà MAI !
forse se sarà fortunata come la mamma di Aldrovandi
riuscirà ad ottenere fra 10-15 anni un briciolo
di risarcimento...
ma dovrà dissanguarsi in tutti i sensi....
purtroppo questa è la realtà
della giustizia italiana.
.
in alternativa..
un
Kalašnikov
.

cimbro mancino Commentatore certificato 06.01.11 20:55| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 17)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se non cominciamo a farci giustizia da soli,
con le stesse maniere che adoperano chi ci governa,
lo prenderemo in culo continuamente.

OCCHIO PER OCCHIO

Penso che siamo tutti stanchi di agguati dei vigili urbani,dei prezzi che "lievitano" come panettoni,delle angherie,delle villanie,della superbia,dei depistaggi,dell'ignoranza di tutti i parlamentari parlamentari e di tutti coloro che paghiamo e che molte volte indossano divise.

Facciamoli fuori uno alla volta.
Per carita' non dico di ammazzarli subito:
che muoiano dopo lunga agonia e dopo averli fatti fessi pubblicamente.

Charles Bukowski

HANCK BUKOW (hanck17) Commentatore certificato 06.01.11 19:29| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 17)
 |
Rispondi al commento

Come si sente Bossi dopo aver protetto il suo amico Cosentino? E dopo essersi alleato con Berlusconi che definiva un mafioso?

Se non sbaglio ha sposato una siciliana, era l'unica persona onesta della Sicilia?

E di suo figlio mezzosangue, nato dall'unione di un petagno ed una siciliana che dice? E' contento?
Certo, non brilla per sagacia e intelligenza, ma guadagna 12.000 euro al mese per fargli da badante.

cettina* d., sicilia Commentatore certificato 06.01.11 20:08| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 17)
 |
Rispondi al commento

FINALMENTE SI RIPARLA DI QUESTO POVERO CRISTO!

Come si fa ad avere la spudoratezza di negare che sia morto di percosse e chissà di quali altre nefandezze? Solo nello stato dei pulcinella al potere possono accadere cose di stampo cileno come queste.
G8! FEDE ALDROVANDI! GIUSEPPE UVA! RICCARDO RASMAN! ALDO BIANZINO (e la moglie di conseguenza)! STEFANO CUCCHI! GABRIELE SANDRI! MANUEL ELIANTONIO E CHISSA'QUANTI ALTRI!

A Papa, di questi cristiani qua non parli, eh!?

Tonj Coccjo 06.01.11 20:54| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 16)
 |
Rispondi al commento


che paese di merda , con una mano ti manipola , con l'altra ti disinforma , con un piede ti benedice , con l'altro ti affama e con tutte ti uccide.

Porci anali senza ali.

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.01.11 21:23| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Grillo, quando fai certi post "senza proporre nessuna iniziativa concreta" mi domando, alla fine, che differenza c'è tra il tuo e qualsiasi altro mezzo d'informazione di massa!?

Loro..."i complici del sistema"...quando danno spudoratamente in pasto "alle masse" questo genere di notizie, a dir poco, SCANDALOSE.... in realtà, mirano a terrorizzarle ma, soprattutto, li preparano, a furia di sentirle... ad accettare "passivamente" questo genere d'INGIUSTIZIE...... tu invece, cavalcandole solo momentaneamente "senza offrire loro nessun sostegno concreto"..... QUALE RISULTATO SPERI D'OTTENERE?!!

Caro Grillo, quando fai certi post "senza proporre nessuna iniziativa concreta" mi domando, alla fine, che differenza c'è tra il tuo e qualsiasi altro mezzo d'informazione di massa!?

Loro..."i complici del sistema"...quando danno spudoratamente in pasto "alle masse" questo genere di notizie, a dir poco, SCANDALOSE.... in realtà, mirano a terrorizzarle ma, soprattutto, li preparano, a furia di sentirle... ad accettare "passivamente" questo genere d'INGIUSTIZIE...... tu invece, cavalcandole solo momentaneamente "senza offrire loro nessun sostegno concreto"..... QUALE RISULTATO SPERI D'OTTENERE?!!


http://www.facebook.com/profile.php?id=100000576929219

mario ragazi (raga), milano Commentatore certificato 07.01.11 00:03| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento
Discussione

io lo riposto...
che proprio OT non è...

Vorrei un POST e/o un VIDEO dove Beppe dica chiaramente la sua opinione su la nascita di uno STUDIO LEGALE 5 STELLE nazionale da lui organizzato e da noi finanziato.

Beppe Grillo e Marco Travaglio non fanno altro che dire di avere oramai a busta paga fior fiori di Avvocati per parare i colpi che subiscono per l'esternazione delle proprie idee.

E' così utopistico pensare che organizzino un gruppo di avvocati che seguano delle Class Action proposte e votate tramite Blog e/o Portale e finanziate da noi.
Se uno vale uno, io con tutto che sto praticamente con le pezze al culo, sono disposto a metterci anche 100€ ( faccio finta di pagare il canone rai tanto per dire ) e partecipare ad una Class Action scelta dopo un periodo di proposte/votazioni, secondo me sarebbe il naturale prosieguo di una discesa politica nazionale del Movimento 5 Stelle, democrazia dal basso, e desiderio di giustizia dal basso.
Un Conto Bancario possibilmente banca etica, trasparente e consultabile on-line dove vengano confluiti i contributi di chi vuole partecipare alla Class Action, al raggiungimento della cifra utile parte la Class Action, non so come organizzarla, chi più addentro potrebbe proporre delle idee, ma che si faccia.

Dimostriamo di non essere degli inguaribili idealisti che sognano un mondo migliore.
Dimostriamo che il cambiamento può avvenire non solo riuscendo ad entrare in Parlamento o al Senato, ma parallelamente con l'azione di migliaia di cittadini che li azzannano alle caviglie.
Azzanniamoli al loro patrimonio.


STUDIO LEGALE 5 STELLE!!!!!

Antonello B., Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.01.11 12:08| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

un salutino agli amici ....del tempo che fu...
novità da questo fronte ? ...si ..delocalizzazione
si...in culo ai nostri giovani..grazie alla pappo-politica di cui molti van fieri.

abbiamo scaricato nel cesso validi cervelli locali onde soccombere ad una parola d'ordine ormai diffusa nell'imprenditoria italiana : "scappa altrimenti l'oligarchia politica ti spolpa ".

Il termine "delocalizzazione" mi è stato sempre sul cazzo....quasi fosse una dichiarazione di resa...adesso pur con l'amaro in bocca...realizzo che la delocalizzazione ...in molti casi è sopravvivenza...grazie ALLE TESTE DI MINCHIA CHE CI GOVERNANO !

salute e serenità...se possibile.

peppino garibaldi (quello del sigaro)

pippo garibaldi 07.01.11 14:52| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

SOLO PER I CITTADINI EQUILIBRATI E INCENSURATI


ROMA. A margine del convegno "Nuovo mondo, nuovo capitalismo", tenutosi a Parigi, il ministro dell'Economia, Giulio Tremonti, ha affermato che alcuni Paesi "hanno salvato le banche e con esse la speculazione" e che ora "siamo tornati quasi al punto di partenza".

Ma questo, ha sottolineato Tremonti, "non è il caso dell'Italia dove per fortuna il denaro pubblico non è stato usato, o solo in minima parte e in via di restituzione, per le banche". Durante il suo intervento, il titolare di via XX Settembre ha poi ritenuto che "la crisi non è finita". "Diciamo adesso che va tutto bene, ma ne siamo sicuri?", si è chiesto Tremonti, per il quale "è come vivere in un videogame: vedi un mostro, lo combatti, lo vinci, sei rilassato. E invece ne compare un altro, più forte del primo". E qui il timore che le cose non stiano andando davvero così bene. Per Tremonti in realtà si sta verificando una situazione per cui viene attaccato dai mercati finanziari un paese dopo l'altro, "come accadde fra Orazi e Curiazi".

Il ministro ha poi rilanciato la proposta di emettere eurobond in sostituzione parziale del debito pubblico nazionale dei paesi europei. "Non si tratta di una questione tecnica, ma politica", ha detto Tremonti. Quanto alle preoccupazioni emerse nel dibattito sull'eurobond, ha ricordato che "nessun paese in Europa sta facendo 'deficit spending', anzi tutti stanno facendo l'opposto".

http://www.pupia.tv/modules.php?name=News&desc=full&file=article&sid=9103

---------

SONO ANNI CHE INVITO TUTTI I CITTADINI EQUILIBRATI ED INCENSURATI A REGALARSI UN'ARMA CON I 200 COLPI REGOLAMENTARI!

POTREBBE VENIRE IL MOMENTO IN CUI SAREBBE NECESSARIO CHIUDERE I CONFINI DI CIELO, DI MARE E DI TERRA PER CERCARE L'ARGENTERIA DI FAMIGLIA DEGLI ITALIANI, TRA 2000/3000 DELLE SOLITE FAMIGLIE CHE DA DECENNI DIVORANO L'ITALIA

CON COSA PENSATE DI POTERE RECUPERARE I VOSTRI BENI? FORSE SVENTOLANDO IL GAGLIARDETTO DELLA SQUADRA DI CALCIO?

Max Stirner


Il mantovano è come le scorregge, quando le mollano sono irriverentemente puzzolenti ... ma svaniscono subito ... fortunatamente.

Buonasera e buonanotte

P.S.: paese tremendo il nostro, come tutte le cose, eccetto rare eccezioni, anche questo sta degenerando verso l'iqualificabile pigrizia indolente. Ignoranza concentrata che fa scivolare l'intera nazione verso l'oblio.
Spiace per le belle menti costrette ad emigrare accentuando sempre più la decadenza.
Fanno bene, devono andare via piuttosto che tirare la carretta per uomini pigri incoscienti e privi di alcuno scrupolo.
Coloro che ci rappresentano sono la "crema" degli italiani ... non scordiamolo.
Chi ha scelto questa classe dirigente?
Nessuno ... è la risposta più accreditata.

Di nuovo.

francesco folchi, roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.01.11 20:50| 
 
  • Currently 3.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori










Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.



Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori