Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Que sera sera


Signorini.jpg
Domani finiscono le vacanze. Termina il lunghissimo ponte, anche per la politica, iniziato prima di Natale. Al rientro non ci sono più le ansie collettive che accompagnavano i rientri di massa del passato. Infatti di cosa dovremmo preoccuparci? L'elenco dei problemi è così lungo da renderci indifferenti. Troppi per affrontarne anche uno solo. Il funerale dell'Italia si è consumato, in diretta dal Parlamento, il 14 dicembre 2010, poi la maggior parte degli italiani si è messa il cuore in pace. Aspetta gli eventi. L'italiano intuisce sempre dove soffia il vento e ha capito che non esiste un'alternativa parlamentare a Berlusconi e di fare la rivoluzione per sostituirlo non ha alcuna voglia. Vuole vivere così, con il viso al sole, nella coscienza dell'ineluttabile. Nel frattempo tutto gli scivola addosso. Berlusconi non lo interessa più e neppure le opposizioni di cartone e i loro cani di paglia che abbaiano alla luna. Domani è un altro giorno e quello che verrà, verrà. Que sera, sera.

9 Gen 2011, 20:15 | Scrivi | Commenti (42) | listen_it_it.gifAscolta
| Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Mah, io il video con Signorini e B. non l'ho visto e non ho intenzione di farlo: non mi frega niente di quei due; l'unica notizia su B. che riuscirà ad attirare la mia attenzione sarà quella che me lo descriverà, finalmente, in galera. Stop.

Silvano De Lazzari Commentatore certificato 11.01.11 00:03| 
 |
Rispondi al commento

Pensavo scherzassero, e invece fanno sul serio. E governano il Paese.

Gianfranco alfano 10.01.11 21:45| 
 |
Rispondi al commento

ma quell'ignorante di signorini si stupisce del controsenso di uno di sinistra che si veste da armani, ma lui non è gai? e vota quel bastardo? mah...

andrea baldi 10.01.11 20:52| 
 |
Rispondi al commento

Beppe cazzo metti su questo video......signorini è come il telescassalamichia beghelli,lo attivi e quando si ferma più!!??? devi abbaterlo.

Giorgio P., Magliano di tenna Fermo Commentatore certificato 10.01.11 20:11| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe se vuoi essere preso in considerazione e essere coerente devi andare insieme a Dalema in piazza duomo a milano a vendere castagne e rincorrere i piccioni di nome signorini e silvio, altrimenti continuano a cagarvi in testa la loro squallida politica,ipocrita e inerte nel risolvere i problemi del paese reale.
forza 5 Stelle

Vignati Davide

Davide Vignati 10.01.11 18:36| 
 |
Rispondi al commento

non pensavo che ci fosse qualcosa peggiore del tg4 ma sbagliavo.

luca giorgia Commentatore certificato 10.01.11 18:35| 
 |
Rispondi al commento

Perfetta analisi dello stato d'animo dell'italiano medio.

Massimo Toni, Sassuolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.01.11 16:52| 
 |
Rispondi al commento

Ogni Corte aveva il suo "Donzello"...o Giullare..quando sua Maesta vuol divertirsi, il Giullare incomincia a danzare e cantare...compiacere il proprio Sire,può essere fonte di piacere...il "pupillo" pare che sia destinato a sostituire lo zio Fest(bondi)troppo austero fuori tono,(lo vedo più adatto come PR nelle onoranze funebri)con il più frizzante frivolo à...aaaah..alfonsss....è molto più chic..questo richiama l'attenzione del Pubblico..
Probabilmente sostituirà anche "Capezzone"..troppo robottizato..quando ragiona sembra una segreteria telefonica......
Poi se c'è da organizza le feste..chi meglio di lui può farlo?...sua Maesta darà festini a busta chiusa..per tutti i gusti..come le famose caramelle charms "tutti i frutti"...così va l'italia...

roby f., Livorno Commentatore certificato 10.01.11 16:18| 
 |
Rispondi al commento

se diventa un opinion leader Signorini siamo a cavallo. Peraltro, rimane un ottimo candidato alla direzione del TG 5, per chi lo guarda

massimo b. Commentatore certificato 10.01.11 15:23| 
 |
Rispondi al commento

http://www.giornalettismo.com/archives/108713/signorini-berlusconi/

guardate quanto gliene frega......

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 10.01.11 14:41| 
 |
Rispondi al commento

Non arrabbiatevi! Signorini e padrone non hanno fatto arrabbiare l'Italia perché la TV ormai la guardano soltanto i pensionati. Il resto dell'Italia ha smesso da tempo di guardare la tv. Guardate che sondaggi e share sono la più grossa finzione del nostro tempo.

Anto N. Commentatore certificato 10.01.11 14:08| 
 |
Rispondi al commento

ecco i temi con i quali hanno addormentato gran parte degli italiani.Coglionazzo di signorini,altro grande servo del nanore'continuano a parlare della sinistra,cosa scomparsa da decenni

nicola raggioli 10.01.11 12:49| 
 |
Rispondi al commento

Splendido post che fotografa perfettamente la nostra condizione: ormai, tutto ci scivola addosso e nulla ci interessa più.

La nostra unica speranza è il Movimento da te promosso, Beppe fai qualcosa per ridargli un po' di vita. Sembra sia stato inghiottito da un Buco Nero. Censurato da tutti e scomparso anche dai sondaggi!

Obi Kenobi 10.01.11 12:31| 
 |
Rispondi al commento

...continua

Perchè parliamoci chiaro, a questo servono queste trovate, mica a combattere la vera evasione fiscale che si fa ad altri livelli, con altri strumenti... Questi pazzoidi stanno dando in mano alle varie agenzie delle entrate degli strumenti allucinanti, fidatevi, strumenti che faranno diventare inattaccabile, a meno di grosse spese, ogni loro contestazione... pensiamoci un pò...

Per quello che mi riguarda ho già iniziato, se spendevo cento, oggi spendo trenta... meno IVA allo stato, meno denaro che circola, auto più piccola e di seconda mano ecc ecc...

SONO un cittadino ONESTO, rispettoso di una giustizia giusta e di leggi giuste... Ma tutto questo non è più tollerabile, invece di andare avanti verso il futuro qui si vuole solo demotivare le persone.

Io non ci sto più...

Mariolartigiano

mario lartigiano 10.01.11 11:58| 
 |
Rispondi al commento

Udite udite....! Crollano i consumi, siamo ai livelli del 1999....

A parte che essere tornati ai livelli del '99 potrebbe anche non essere così catastrofico come si vuol far credere, o qualcuno pensa veramente che ogni anno si debbano incrementare i consumi all'infinito vendendo più macchine ad esempio, o più telefonini o più televisori o più non so cosa? No perchè se qualcuno pensa questo forse forse è un pochino fuori strada no? Capirei avessero detto ai livelli del '29...

Comunque sarebbe bene che tutti noi la smettessimo di meravigliarci di queste pagliacciate, anche perchè con i tempi a venire credo che sarà sempre peggio... Ed il nostro caro ministro dell'economia cosa ha pensato bene di fare? ...il redditometro... oltre a tutta una serie di altre "perle" messe qua e la nelle varie manovre economiche... Così dovrai anche giustificare, se te lo chiedono, quando vai al bagno e quante volte tiri lo sciacquone... casomai risultasse non te lo potessi permettere...

Follia allo stato puro.

Invece di lavorare per diminuire le spese dello stato, e parliamoci chiaro, in questa riduzione sistematica vanno mandati a casa parecchi pubblici dipendenti che tutti noi paghiamo per complicarci la vita, cosa ti pensano questi cervelloni? Spiare a destra ed a manca quello che spendi, dove lo spendi ecc ecc... Come se su quello che spendiamo non ci pagassimo già un ventipercento d'IVA... che mi sembra già una tassa di una certa entità senza poterla detrarre da quello che debbo pagare nella mia dichiarazione dei redditi...

Invece di pensare e mettere in atto una riforma fiscale vera, seria, credibile cosa fanno queste menti superiori? Il redditometro... WOW... una genialata... Voglio vedere dopo centinaia di migliaia di persone davanti alle commissioni tributarie difendersi perchè qualcuno in famiglia gli ha prestato dei soldi magari per comprare la macchina e devono giustificarlo per filo e per segno...

Perchè parliamoci chiaro, a questo servono queste trovate, mica a comba

mario lartigiano 10.01.11 11:53| 
 |
Rispondi al commento

signorino(mai cognome piu azzeccato)alla voce del padrone comincia a cacciare la bava

mariuccia rollo 10.01.11 11:38| 
 |
Rispondi al commento

e' cominciata la campagna elettorale del nano mafioso, comincia a ricacciare i comunisti e le sue cagate migliori, e ovviamente i suoi galoppini devono fare la loro parte cercando in tutti i modi di spostare o rafforzare le idee delle capre che guardano la tv verso il dittatore "de noi altri"! mi sento rammaricato nel vedere cosa sia diventato il nostro paese, cioè sapevo che fosse un grande circo ma fino a questo punto nooo! siamo scappati io e la mia famiglia da profughi della guerra del golfo tornando nel paese di mia madre che è ovviamente italiana per arrivare in questa italia...forse era meglio la guerra!

Zaccaria Ali 10.01.11 11:07| 
 |
Rispondi al commento

CERCASI UOMINI VIVI.

Capisc'a me


PS. Anche in coma...

*Antonio Cataldi. (capisc'a me) Commentatore certificato 10.01.11 11:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

certo che esistono sono quelli che mangiano i bambini.

ivan m. Commentatore certificato 10.01.11 10:19| 
 |
Rispondi al commento

Io sono indignata da questo ridicolo siparietto, sono indignata in quanto essere umano pensante non come donna di sinistra ma come persona, mi vergogno... non l'ho nemmeno visto tutto perchè è scandaloso, infamante, degradante...non voglio abbassarmi a questi loro livelli rispondendo ciò che meriterebbero di sentirsi rispondere.
dico solo una cosa in quanto donna e cioè essere pensante facente parte della razza umana, non mi abbasserei mai e poi mai a vendermi per un posto di lavoro, per un pò di soldi o per chissà quali privilegi, sono laureata, ho lavorato durante gli studi, la mia famiglia è umile ma i principi morali me li hanno trasmessi fin da piccola, voglio credere che come me tante donne si siano indignate, voglio sperare di vivere abbastanza da vedere il declino di quest'impero dell' imbecillità, di luoghi comuni e di valori distorti....voglio dare solo un consiglio a tutti, gente di sinistra di centro, di destra, anarchici e non: spegnete la televisione per sempre e uscite a vedere una mostra, un balletto, un concerto, andate fuori a degustare un buon bicchiere di vino con i vostri amici, portate i vostri figli in biblioteca...fate qualunque cosa che non comporti l'abuso della televisione...dite basta, non è tanto difficile... non ne sentirete la mancanza, ve lo posso garantire perchè io l'ho fatto... auguri a tutti... di cuore!

cristina 10.01.11 09:51| 
 |
Rispondi al commento

A grandi linee sono comunista. E non approfondisco altrimenti si fa lunga. In particolare sono comunista per "ceto", sono figlio di proletari post-moderni, cresciuto a Sesto San Giovanni " la Stalingrado d'Italia ". Tra il 2002 ed il 2004 mi sono imbattuto in un gruppetto di gente di Milano abbastanza danarosa, iniziai a capire chi dava il sostegno culturale a Berlusconi... Ovviamente cercavo di divertirmi a 20 anni ci provi con qualche ragazza, organizzi qualche party nei limiti delle disponibilita'. Ma notavo sempre un che' di ironico dato dalla mia presenza: " Pluralisti, si, tolleranti si, ma i Sestesi sono proprio sfigati ". Ero un po' ingenuo fino al giorno che la mia ragazza venne invitata a passare il capodanno a Saint Moritz o li vicino. Ero imbarazzato perche' non sapevo sciare e per me era una spesa, ma volevo stare con lei ed ero curioso effettivamente. Il posto non mi sembro' niente di che'.... Pero non mi dimentichero' mai di quel pirla che incontrai che faceva parte di quel gruppo di "giovani della Milano bene". Si apri' l'ascensore ed il nobile accompagnato dalla solita bella ragazza con la voce artificiosamente enfatizzata sull'accento milanese, vestito con i migliori capi sportivi non si trattiene e anziche' salutarmi e farmi gli auguri sa solo dire : " anche tu qui? Beh ma allora si e' proprio scesi in basso da queste parti.... No ma scherzo!!! Buon anno " Era il 2003-2004. E poi dicono che le classi sociali non ci sono piu'. Berlusconi e' solo l'espressione, l'effetto, non la causa, purtroppo.

MImmo Limmo 10.01.11 08:52| 
 |
Rispondi al commento

Ma siamo sicuri che l'italiani sanno come siamo conditi?....(Alfonso lo salto a piè pari, per me non esiste nemmeno!)...comunque abbiamo 260 miliardi di titoli in scadenza per il 2011...voglio vedere dove li prendano....vedrete quanto ci costerà rifinanziare questo debito...(la calma prima della tempesta)se ci voglioni bene i creditori ci chiederanno minimo un 5% d'interessi...fate due conti...considerate che la Grecia e al 12,7%...mah...!se poi calano le entrate auguri....

roby f., Livorno Commentatore certificato 10.01.11 08:39| 
 |
Rispondi al commento

Il programma di B & Co. era in primo luogo "guerra alla memoria" : gli anziani vi hanno rubatoil futuro, i campi di sterminio non ci sono stati, le donne vere cancellate, gli alimenti migliorati e sicuri, l'aria condizionata,
la terra medicata, l'anima e coscienza soffocati.
Evviva, Evviva l'Italia giuliva!!!!!!!!!!

alma gemme 10.01.11 08:14| 
 |
Rispondi al commento

Prima notizia del tg3 (figuriamoci gli altri...) pochi minuti fa: 'si innalza la tensione prima del referendum sull'accordo FIAT'. Caspita, chi sa che sarà successo? Scontri con la polizia? Tafferugli?.
Niente di tutto questo. Semplicemente è successo questo (trattenete le risate): è apparsa una scritta, con uno spray rosso, su UN cartellone pubblicitario a Torino. La scritta diceva 'Marchionne fottiti.'... A fianco una stella a 5 punte.
Seguono deliranti dichiarazioni dei leader sindacali, della Cgil e della FIOM, di 'condanna' (ddeche?) del 'gesto', che 'ci riporta ad un clima ..bla bla bla..(proseguitela voi la frase la sapete come sapete l'ave maria: tutti noi l'abbiamo imparata a memoria nell'infanzia).

Nel cercare un minimo di senso a questa 'notizia' delirante, potremmo soffermarci sulla 'stella'.
Le stelle, in ogni tradizione grafica, sono di due tipi: c'è quella ebraica, a sei punte, e tutte le altre che sono a 5 punte.
Questa stella era a cinque punti. Come sono le stelle su tutte decorazioni militari di tutti i paesi, nella simbologia alberghiera, nella bandiera americana etc. Come noto quella dei comunisti è rossa. Ma questa non era rossa, era semplicemente disegnata 'con continuità', come viene più facile disegnarla con uno spray, cioè con un unico movimento continuo senza interrompere il flusso dello spray. Chiunque disegni un stella su un muro con una bomboletta, la disegna così, da sempre. I comunisti, che hanno una stella nel simbolo, sui muri l'hanno sempre disegnata così. Le Brigate Rosse poi ne fecero proprio il proprio simbolo, cioè la stella 'delle scritte sui muri', anzi anche appiattita, per sottolinearne l'imperfezione, l'imperfezione di una scritta sui muri.

Sulla stella 'apparsa' a Torino, non c'era nemmeno la scritta 'B. R.' che accompagnava la stella nel simbolo delle brigate rosse.
Insomma una banale stella disegnata come da sempre i comunisti disegnano le stelle...

Questo è bastato per guadagnarsi il titolo di testa al TG3..

Josef Dzugashvili (stalin) Commentatore certificato 10.01.11 01:14| 
 |
Rispondi al commento

No Future No Future

Noooo Futuuuure!!!!

Servi non abbiamo nessun futuro!
Servi tra gli Zombie!

Sid 10.01.11 00:39| 
 |
Rispondi al commento

POVERA ITALIA... IN MANO A QUESTA GENTE QUI! TUTTI SERVI DEL PADRONE! CERTO CHE SIGNORINI E' PROPRIO OVUNQUE, DIRETTORE DI GIORNALI, OPINZIONISTA AL GRANDE FRATELLO, CONDUTTORE TELEVISIVO...E TANTI BRAVI ITALIANI CHE SEGUONO, COMPRANO, BRAVI!

stefano 10.01.11 00:18| 
 |
Rispondi al commento

Oramai per essere dei bravi e ben pagati giornalisti non bisogna più studiare ma ALLENARE FINO ALLO STREMO LA LINGUA! A mediaset stanno già iniziando i corsi, scommetto che c'è già la fila come al "grande bordello".

Alex C 10.01.11 00:11| 
 |
Rispondi al commento

Non credo che gli italiani quelli tartassati e in grosse difficoltà non abbiano le palle per rivoltarsi all'attuale sistema politico - mafioso. Credo invece che non si sia ancora proprio raggiunto il giusto livello di incazzatura ma si è sulla strada ed è solo questione di tempo.

Giuseppe Maldera, Chiavari Commentatore certificato 10.01.11 00:06| 
 |
Rispondi al commento

ma io voglio capire se un primo ministro che io non ho votato come si va ha intervenire ha un programma di gossip per criticare uno che ha un cappotto di lana ho un maglione di chascimir anche se è un parlamentare ,e non vede che c'è il paese che è fermo con tutti i guai che hanno le persone che se perdono il lavooro sono in mezzo i guai sinistra unitevi e siete un po'coerenti e meno litigiosi..........viva l'italia

giuseppe mancuso 09.01.11 23:27| 
 |
Rispondi al commento

non ci trovo nulla di ridicolo o di eccezionale in questo video/programma è perfettamente in linea con il berlusconismo.

io me (me io), Agorà Commentatore certificato 09.01.11 23:13| 
 |
Rispondi al commento

Signorini fai schifo come essere umano, sei solo ridicoloooo

senza pietà 09.01.11 22:41| 
 |
Rispondi al commento

Certo andargli a sporcare la neve a St. Moritz noi plebe con 30 anni ritardo...andare a prendere l 'aperitivo in Costa Smeralda e' un onta ke i "padroni" non possono sopportare soprattutto ora ke "forse " riescono a ristabilire le distanze tra classi sociali con il bene placet dei sindacati asserviti al loro progetto e a pseudo lacche' periodicamente schierati.....

Giancarlo.Bartoluccio 09.01.11 22:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Esatto, io dal 14 Dicembre ho smesso di leggere i giornali e ho iniziato a giocare a Farmville. Mi sono arresa.
Buona fortuna a tutti.

Antonella Masia 09.01.11 21:44| 
 |
Rispondi al commento

Continuiamo parlare male dei politici ma nessuno di quelli che lo sanno dice quanto questi guadagnano,io ho saputo che la tassazione dei loro redditi non è uguale alla nostra. Ma guai se lo si dice, loro smentiscono e a me della classe operaia, mi sento dire che cosa voglio. Io che ho fatto l'autunno caldo nel 69, pagando anche di persona per avere una vita dignitosa.Dopo40 anni mi ritrovo con una pensione che mi permettere di vivere appena sufficentemente e ho perso più del 30% del potere di acquisto in 10 anni. Sono deluso di tutta la classe politica mi fa solo vergognare di essere italiano.

amelio44 09.01.11 21:42| 
 |
Rispondi al commento

Mi trovai per caso sulla rete merdaset e vidi questo mezzouomo di signorino (non perchè gay comunque)ma per la somma leccaggine al padrone

mariuccia rollo 09.01.11 21:28| 
 |
Rispondi al commento

l'italia purtroppo è divisa in trè,cè chi sta
molto bene e non gli frega un c.. di chi governa
e di chi stà all'opposizione tanto i soldi li fà
con tutti.poi ci sono gli altri:precari,disoccupati,
studenti senza futuro,pensionati che sono impegnati a cercare
di risolvere i loro problemi quotidiani.in fine
ci sono i politici,i,sindacati e tutti quelli che
dovrebbero tenere in pari la bilancia fra i primi
due,ma dato che anche loro stanno da rè non gli
frega non uno ma due c...i!!

giorgio p., san vittore olona Commentatore certificato 09.01.11 20:48| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE
S.O.S A TUTTO IL MONDO,STIAMO SPROFONDANDO NELL'INFINITO DELLA STUPIDITA': HEPL HEPL HELP AIUTOOOOO
ALVISE

alvise fossa 09.01.11 20:47| 
 |
Rispondi al commento

S.O.S Save Our Soul. Amen

Silvano De Lazzari Commentatore certificato 09.01.11 20:44| 
 |
Rispondi al commento

“MUSICA, MAESTRO”.

Finito il semestre "BUONI CONTRO FARABUTTI", con la sconfitta dei traditori finiani e terminata la melassa natalizia, buonista e inciucista, la regia si appresta a mettere in scena il nuovo reality di massa: "DIO STRAMALEDICA I MAGISTRATI".

Infatti la prossiama settiamna sarà da brividi per “IL PREDICATORE INVASATO”, perché la Corte Costituzionale esaminerà la legge sul “LEGITTIMO IMPEDIMENTO”, che nella migliore delle ipotesi ne’ rimetterà nelle mani dei giudici la sua verifica, caso per caso.(A quei giudici di Milano da cui il premier dice di essere perseguitato).

“PER CUI TONNI, MERLI, ALLOCCHI”, al grido “SILVIO ÀKBAR” “ERGERANNO I LORO PETTI E LE LORO POPPE” al cospetto di quei bruti magistrati sovversivi, Komunisti, che vogliono sovvertire l’ordine costituito.

Poi qualcuno spiegherà ai fulgidi spiriti liberi del Partito Democratico, che il popolo vuole mandare a casa anche loro, non solo il governicchio, ma anche l'opposizione fasulla.

Per cui scatterà il contrordine compagni!

Si troveranno tre/quattro votarelli in libera uscita che salvano il governicchio del “PREDICATORE INVASATO”.

Si allestirà un altro spettacolo per i tonni, merli ed allocchi, con fuochi d’artificio tutte le sere, feste danzanti, arriveranno pacchi dono e cottion, gli storpi si metteranno a correre, le acque si ritireranno, la spazzatura si volatilizzerà, le prostitute spariranno (dalle strade) e pioveranno fette di prosciutto. Sugli occhi.

E così, anche il prossimo anno i Re Magi, quando arriveranno in Italia, dovranno tenersi ben stretto l’oro, cedere l’incenso per la glorificazione del “PREDICATORE INVASATO” e riconoscere una percentuale sull’import di mirra.

“ALLELUIA, PICCHIATELLI”.

Paolo R. Commentatore certificato 09.01.11 20:31| 
 |
Rispondi al commento

elenco dei problemi:

1: riuscire a capire dovè finita la tredicesima, perchè non ne ho visto manco un euro

2: come smaltire i vari panettoni che non son riuscito a riciclare

3: pagare assicurazione moto, anche se in questo periodo è stazionaria in garage

4: fare collaudo auto, quindi prima portarla dal meccanico per controllo

5: abbonamento pullman per figli che vanno a scuola


fatto tutto questo, tuindi prevedo verso fine settimana, mi rimetterò a leggere di politica ed economia, così da rovinarmi quotidianamente col nervoso le giornate fino alle prossime "ferie"!

il Mandi Commentatore certificato 09.01.11 20:30| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 



Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori