Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Tumori: il punto di non ritorno!


Patrizia Gentilini e i tumori infantili
(8:06)
aria_di_famiglia.jpg

E' arrivato il punto di non ritorno, a fare ammazzare dall'inquinamento noi stessi e i nostri figli io non ci sto più. Si può fare qualcosa e da subito. Proibire tutti gli inceneritori sul suolo italiano. Eliminare la diffusione di sostanze cancerogene da parte delle aziende con nuove leggi e denunciando per procurata strage gli imprenditori che scaricano arsenico, cromo, benzene, toluene, etilbenzene e diossine nell'ambiente e i politici che lo permettono. Un dato della dottoressa Gentili è drammatico: in Italia i tumori aumentano del 3,2% all'anno nei primi dodici mesi di vita, la morte è trasmessa ai neonati dal corpo delle loro madri. L'avvelenamento dell'aria e dell'acqua è stato tollerato come se morire di tumore fosse la cosa più naturale del mondo, ma ora la musica deve cambiare. Maledetti coloro che speculano sulla salute delle persone per fini di lucro, per indifferenza o per un pugno di voti.

"Caro Beppe,
dopo aver letto il post del professor Domenighetti la tentazione di cominciare a prendere un pò di aspirina è forte: una riduzione del 20% del rischio di morire di cancro dopo solo cinque anni lascia stupefatti! C'è però un problema non secondario ed è che ancora una volta si va sulla strada della "riduzione del danno" e non sull'eliminazione delle cause, sulla strada della prevenzione primaria, della assoluta ed inderogabile necessità di ridurre l'esposizione delle popolazioni alle sostanze tossiche e cancerogene. Nei dati sottostanti ti riporto le tonnellate di inquinanti - di cui alcuni cancerogeni certi per l'uomo - emessi in Italia in un anno "a norma di legge", dai soli grandi impianti: tieni conto che si tratta di sostanze persistenti, bioaccumulabili e che anno dopo anno, generazione dopo generazione si accumulano nei nostri corpi e si trasmettono alle generazioni successive. Saprai dei limiti ampiamente derogati per l'arsenico nelle acque italiane, dello spostamento - grazie al Decreto Legge 155 del 13/08/10 - al 31 dicembre 2012 del divieto di superamento di un nanogrammo a metro cubo per il benzo(a)pirene [ e sempre a condizione che ciò non comporti costi spropositati per le aziende...], delle 150.000 tonnellate di pesticidi ogni anno utilizzati in agricoltura e che poi si ritrovano ampiamente nelle acque superficiali e profonde (vedi rapporto ISPRA "Monitoraggio nazionale dei pesticidi nelle acque", dati 2007-2008). Insomma, ben venga anche l'aspirina, ma non diamo l'illusione che sia la risoluzione dei problemi di salute e non dimentichiamo che non potremo certo dare l'aspirina ai nostri bambini, in particolare ai lattanti in cui, nel primo anno di vita (dati AIRTUM 2008), i tumori aumentano nel nostro Paese di ben il 3.2% ogni anno! Se non comprendiamo che il nostro sistema di vita e di sviluppo è insostenibile e non lo rallentiamo al più presto e ad ogni costo, con regole equamente distribuite e rispettate, ci comportiamo ancora una volta come scellerati predoni e se un'aspirina al giorno ridurrà il nostro personale rischio di cancro, non sarà purtroppo questa a migliorare lo stato di salute dei nostri figli e lo stato dell'ambiente in cui li costringiamo a vivere, o meglio, a sopravvivere."
Patrizia Gentilini, oncologa

ALCUNI INQUINANTI IMMESSI IN ARIA ED ACQUA IN ITALIA IN UN ANNO
Arsenico e composti: emissioni aria kg/a 1981,3, emis. in acqua 6035,3
Cadmio e composti: emissioni aria kg/a 825,5, emis. in acqua 2207,5
Cromo e composti: emissioni in aria kg/a 11063,5, emis, in acqua 128963,1
Nichel e composti: emissioni in aria kg/a37247,3, emis. in acqua 43365,8
Benzene, toluene, etilbenzene, xileni (BTEX): emissioni in aria kg/a 540499,6 (**), emis. in acqua 175067,8
Mercurio (Hg) e composti: emissioni in aria kg/a 2821,2, emis. in acqua1065,9
Piombo e composti: emissioni in aria kg/a 97063,6, emis. in acqua17903,5
Diossine (PCDD) + furani (PCDF): emissioni in aria g/a 103,0
(*)Nel 2005 (dal registro nazionale INES)
(**) solo benzene


P.S. Sono stati schedulati incontri per la creazione di Liste Civiche 5 Stelle nelle seguenti città:

AirolaCaninoCapoterraCarturaCassinoCastelmellaCirièCorigliano ScaloCrotoneMorlupoOderzoRiminiRoseto degli AbruzziSan Benedetto del Tronto, SienaSennoriTermoliTriggianoValenzanoViadana, Volpiano

Proponi un incontro nella tua città.

Berluscoma 2010

Berluscoma 2010 (Dvd)
Il tramonto della Seconda Repubblica raccontato da Marco Travaglio
Acquista oggi
la tua copia.



lasettimanabanner.jpg

1 Gen 2011, 17:35 | Scrivi | Commenti (418) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Stiamo assistendo nei territori,ad un proliferare come funghi velenosi,di queste maledette centrali a bio(necro) massa,buone solamente a far profitto per pochi e a rovinare l'esistenza di tutti,in un Paese che produce 133 Gigawatt e ne necessita 30, indovinate a chi fa comodo tutto cio? La promozione dell'incenerimento,viene portata avanti dal governo,quale esso sia,spieghiamo a tutti,oprattutto a chi li ha votati questi che ci propinano inceneritori e CSS nei cementifici,che hanno mandato a comandare chi gli sta avvelenando la vita.In maniera netta e inconfutabile.Ne usciremo insieme con la consapevolezza di tutti.

Igor Malaguti, Guidonia Commentatore certificato 09.09.13 10:49| 
 |
Rispondi al commento

A tal proposito vorrei segnalare un incontro avvenuto a Macomer un paese del Centro Sardegna tra "luminari" del settore...e rappresentanti politici locali...tale convegno...la cui partecipazione dei cittadini è stata opportunamente omessa...ha portato alla luce risultati che "ironicamente" dovrebbero renderci più tranquilli..sarà la polvere dei camini che in questi anni ha contributo ad un aumento considerevole di patologie e non quella legata all'uso di un inceneritore che stà letteralmente distruggendo la qualità dell'aria...dei terreni...e della salute dei cittadini...
http://ricerca.gelocal.it/lanuovasardegna/archivio/lanuovasardegna/2011/01/23/SM1SO_SM102.html

Mare T., Dovunque Commentatore certificato 24.01.11 21:08| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto il programma del movimento 5 stelle, tutti aspetti estremamente condivisibili, ma su alcuni aspetti mi sembra un po utopistico!Come si fa a distruggere (in senso figurato, chiaramente) questa classe dirigente?Come si fa a cambiare tutto in maniera così radicale?La gente, spesso anch io, se ne frega della politica, delle opere pubbliche, finche non vai a toccare i loro singoli orticelli, nessuno si prende la briga di partecipare alla vita pubblica!Già sembra troppo impegnativo andare a mettere una x su un immagine ogni 5 anni!Come pensate di riuscire a coinvolgere sta massa di pigroni egoisti?

Pietro Vesperoni 07.01.11 16:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Beppe mi chiamo emanuele e sono di napoli innanzitutto volevo complimentarmi per tutto quello che sta facendo per cercare di far aprire gli occhi agli italiani speriamo di riuscirci. Vengo subito al dunque da qualche tempo stanno mandato in onda una pubblicità criminale quella sul nucleare, dopo che ci siamo già espressi in maniera negativa a tal riguardo, attraverso quella pubblicità stanno cercando di ottenere il consenso, il solito modo di lavare il cervello alla gente facendogli credere che il nucleare sia l'unica alternativa al petrolio che sta per finire quando invece il futuro è nel fotovoltaico. Ero andato su youtube a cercare lo spot con l'intenzione di aggiungere un vaffanculo al video ,aime mi sono trovato di fronte una cosa anomala sotto la voce aggiungi un commento la scritta "L'aggiunta dei commenti per questo video è stata disattivata". mi chiedo per quale motivo?.

p.s quando sarete a Napoli con le liste civiche 5 stelle?

per colpa di questa italiettà a 31 anni sono ancora disoccupato tanto che mi sono fatto una foto e sotto ho messo il conto corrente di mio padre con la scritta adotta anche tu un italiano a distanza, lo voglio inviare a d Obama.

Emanuele Spina 07.01.11 12:24| 
 |
Rispondi al commento

Leggete questo libro : il Club Bilderberg.

Arriva finalmente anche in Italia il libro che racconta la vera storia del più potente e segreto organo decisionale del mondo: "Il Club Bilderberg – La storia segreta dei padroni del mondo", scritto dal giornalista investigativo spagnolo Daniel Estulin dopo 15 anni di indagini serrate e pericolose. Tradotto in 50 lingue e diffuso in oltre 70 Paesi, è diventato in poco tempo un bestseller internazionale, di cui è prevista a breve la versione cinematografica.

Tale libro vi farà comprendere che le ideologie nascono solo con lo scopo di occulatre i misfatti orditi da un sistema massonico internazionale che è in grado di decidere, le sorti del mondo in tutta segretezza, per fini personali soppraffando economicamente popoli e paesi più deboli.
Le guerre scoppiano mosse da fini economici ma i fatti che li fanno scatenare sono sempre giustificati da ideologie che sorgono da pensatori "sponsorizzati" da elites di potere bramosi di denaro e avidità irrefrenabile.

tommaso villani 07.01.11 10:31| 
 |
Rispondi al commento

Certo che ne hai di coraggio...
piuttosto vergognati!
http://www.youtube.com/watch?v=IwmyiVXNcKU

Thomas Sankara 06.01.11 21:35| 
 |
Rispondi al commento

Negli ultimi decenni si sono impegnate davvero ingenti risorse economiche nella guerra infinita contro il cancro, senza i millantati successi.

Umani e (modelli)animali ne hanno pagato drammaticamente le 'spese': 'consenso informato' docet.

Numerosi sono i farmaci usati nel cocktail chemioterapico che si sono susseguiti senza soluzione di continuità: farmaci bazooka 'sparati' nel mucchio a cellule neoplastiche e non! Niente di mirato, insomma.

Ora qualcosa dovrebbe cambiare, forse.
Due sembramo le strade intraprese: la prevenzione sopprattutto e la ricerca genica.

Dunque, un opportuno passo indietro ( anzi moltissimi ) e un orientamento Scientifico nuovo, verso strade opposte a quelle sin qui percorse. Una pagina tutta da scrivere.

E invece l'homo sapiens-sapiens, ad ogni piè sospinto ne inventa di tutti i colori in nome di un 'progresso' pericoloso e malefico, e di un profit davvero ignobile.

Taluni homo-sapiens-sapiens si siedono addirittura su 'poltrone' di comando per manovrare ad hoc - laddove dovrebbero contrastare - il continuum tran-tran di ( nuovi micidiali ) farmaci-chemio-bazooka, per 'risarcirsi e risarcire' le pesanti sconfitte.

E' ora che questi 'signori' chiedano 'perdono' ai milioni di persone - bambini inclusi - che se ne sono andati per sempre,offrendo -inconsapevolmente ! - il proprio corpo, la prorpia vita ... alla cattiva scienza. A quella scienza affatto umile, affatto rispettosa della vita altrui.

Una cattiva scienza ambiguamente inquinata da uno spietato cinismo.


shelley keats 06.01.11 20:48| 
 |
Rispondi al commento

Tumori? A Massimina per tenere buoni gli abitanti che sono vicini a Malagrotta (la discarica di Roma satura da tre anni DA TRE ANNI)e dove esiste un inceneritore, una raffineria , una centrale Enel e un deposito di carburante,il Comune ha pensato bene di ridurre la Tassa sui Rifiuti per due anni e nel 2010 no, per fare digerire i tumori che in zona crescono in maniera esponenziale!
FARABUTTI! MASCALZONI: TUTTI I POLITICI DI OGNI COLORE E FEDE!
Tanto con questa legge non voteremo più:vi piacerebbe nominare altri vermi?

alberto 05.01.11 13:29| 
 |
Rispondi al commento

Proibiamo tutti gli inceneritori!

Obbligo di respirare le proprie scurregge!

mai più carne alla brace! sai quante diossine si producono in un barbeque?

Come mai a Vienna e Monaco hanno un inceneritore in città? masochismo?

in tutti i paesi più avanzati gli inceneritori sono l'unica soluzione alla riduzione del volume della monnezza, e fonte di energia, più pulita di quella delle centrali al carbone.

per noi è meglio lasciar fare alla camorra che brucia auto nei campi dei contadini, ma nessuno protesta...

questa pagina di wiki vi è sfuggita?

http://en.wikipedia.org/wiki/Incinerator

è leggermente diversa da quella italiana

attenzione, però...

non si parla della palletta di gomma che fa il bucato....

peccato

Culobeppe 05.01.11 12:32| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, in commento a questa notizia lascio qua gli estremi di un articolo publicato da scienzati spagnoli sugli effetti dei PM2.5, le particelle piccole di inquinamento a Madrid per due anni sulla mortalita' associata a malattie cardiovascolari. E' anche uscito un articolo associato su El Pais. Cosa non verrebbe fuori su Milano?
Grazie del lavoro che svolgi!

Short-term effect of fine particulate matter (PM2.5) on daily mortality due to diseases
of the circulatory system in Madrid (Spain)
T. Maté a, R. Guaita b, M. Pichiule c, C. Linares d, J. Díaz e,
Science of Total Environment Sept 2010

http://www.elpais.com/articulo/madrid/contaminacion/motores/diesel/eleva/mortalidad/Madrid/elpepiespmad/20110105elpmad_1/Tes

Jose Garcia 05.01.11 10:02| 
 |
Rispondi al commento

domanda : i libri di travaglio sono scritti su carta riciclata ? i dvd di grillo sono riutilizzabili ? se domani cambio idea dove li butto ? li incenerisco ? perchè non mettere tutto solo online meno "immondizia" (solo se cambio idea naturalmente ) i libri di travaglio sono prodotti solo con energie rinnovabili? e i dvd di grillo ? forse qualcuno sui nostri principi ci guadagna ? siamo tutti figli di berlusconi purtroppo!! buon anno "libero" a tutti

giancarlo p. Commentatore certificato 05.01.11 02:57| 
 |
Rispondi al commento

In effetti, questi sono problemi gravissimi... E tu, caro Beppe, lo saprai che in Valle Scrivia (GE) il numero di "tumori da inquinamento" è in continuo aumento da anni. Casualmente c'è una raffineria in mezzo all'abitato di Busalla (tra l'autostrada e la linea ferroviaria, roba da matti)... Chissà che questo non c'entri qualcosa (e parecchio).

Mauro Queirolo, Genova Commentatore certificato 04.01.11 17:01| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
appartengo al Movimento 5 Stelle di Palermo , quindi ti seguo da tempo... non capisco perchè a proposito di inquinanti, tu non abbia mai trattato l'argomento del biossido di titanio e della relativa fotocatalisi,tecnologia e scoperta italiana, rivoluzionaria per la salute pubblica e di cui non parla nessuno, nonostante i prodotti siano in commercio da anni.

Vincenzo Pintagro 04.01.11 10:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qualcuno si ricorda delle navi affondate cariche di rifiuti tossici di fronte alle coste della Calabria? Ebbene, è una di quelle notizie che ormai non fa più notizia. Però le navi sono ancora li sotto e sicuramente tra non molto tempo, quando gli involucri comtenenti le scorie tossiche cederanno alla corrosione del mare, probabilmente queste coste causeranno moria della flora e della fauna con conseguente ripercussioni sulla salute degli abitanti della costa. Questi i documenti che confermano la presenza di queste bombe ad orologeria.
http://www.thepopuli.it/2009/09/calabria-navi-affondate-rifiuti-radioattivi/
http://nautilusmagazine.blogspot.com/2009/11/elenco-44-navi-affondate-in-calabria.html

mauro rossi 04.01.11 09:41| 
 |
Rispondi al commento

tra qualche mese i bordi di strade, autostrade e ferrovie diventeranno miracolosamente gialli: sono i diserbanti a base di glyphosate, ufficialmente "innocui" che serviranno a risparmiare i soldi per il taglio dell' erba...naturamente finiranno nelle acque, nel suolo, nelle catene alimentari ma la bayer giura che sono innocui..o no? e le amministrazioni pubbliche si fidano e li usano a tonnellate!

francesco mantero (frank54), roma Commentatore certificato 03.01.11 19:32| 
 |
Rispondi al commento

a proposito di tumori: tra qualche mese all' inizio della primacera le banchine di strade, autostrade e ferrovie diventeranno gialle improvvisamente: sono i diserbanti (biodegradabili!) che serviranno a far rsiparmiare i soldi del taglio di erba,licenziando chi la tagliava ed inquiando acque, suolo, catene alimentari...e "gnisuno se n'importa.."

francesco mantero, italy 03.01.11 19:25| 
 |
Rispondi al commento

Prevale sempre la "Ragione di Stato", essa sta sopra a tutto, come se fosse un'autorità divina.
L'OPINIONE DIFFUSA TRA GLI OLIGARCHI DELLA FINANZA,INDUSTRIA,POLITICA E' QUELLA che siamo solo e soltanto dei servi sciocchi,illusi,tant'è che nei confronti i cosi detti POLIitci vengano personalmente e magari danno dei Fessi anche ad esperti medici,scienziati....
QUesti Pezzenti..vanno avanti con le loro masse di cretini che li danno il voto(a mani basse)prendendo per ora quello che dicano, in realtà 99 su cento scurreggiano e basta.
Il carrozzone della politca necessità di Strutture Faraoniche Burocratiche per gestire e incalanare fiumi di denaro dello stato nelle loro tasche.
Così non sabbiamo quanti enti esistano, consorzi delle Pile esauste,olio,colline, oltre al caterba di commissari per la spazzatura, per i Rutti,sputi ecc.
Fare le cose in modo semplice, comporta la decadenza di tante poltrone e denari....alla faccia nostra...
E' dura, ma bisogna andare avanti, purtroppo sono come i tumori"si nutrano di sangue"e bisogna estirparli, ovviamente levandoli i soldi che è il loro nutrimento princiaple..

roby f., Livorno Commentatore certificato 03.01.11 18:08| 
 |
Rispondi al commento

La notte di capodanno, in una Napoli presa dalla consueta e ormai fantozziana euforia pirotecnica, ha preso fuoco la monnezza (quella poca che il nano non è riuscito a toglie, pe colpa dei rossi regionali che glie remano contro).
Che paese de merda.

Alessio Onofri, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.01.11 16:33| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
premetto che "a lume di naso" sono totalmente daccordo con te e con quanti hanno commentato questo post.
Tuttavia, non essendo un tecnico, non ho strumenti per confutare quanti assicurano che gli incener... oops, termovalorizzatori siano assolutamente sicuri per l'ambiente e la salute.
Partendo dunque dall'assunto per cui ciò che i tecnici/imprenditori del settore e gli amministratori pubblici sia assolutamente vero, formulo la seguente, semplice proposta:
CHIUNQUE PROGETTA, REALIZZA, MANUTIENE O AUTORIZZA UN "TERMOVALORIZZATORE", SIA TENUTO A DIMORARE NELL'IMMEDIATA PROSSIMITA' DELLO STESSO INSIEME ALLA SUA FAMIGLIA PER TUTTO IL TEMPO DELLA FUNZIONE DELL'IMPIANTO O, COMUNQUE, PER UN TEMPO MINIMO DI CINQUE / SETTE ANNI.
A FRONTE DI CIO', COME E' GIUSTO, POTRA' OTTENERE L'ALLOGGIO A SPESE DELLA COMUNITA' E TUTTI I BENEFIT CHE POTRANNO ESSERE CONCESSI. IN CASO DI MANCATO ADEMPIMENTO DI TALE OBBLIGO L'IMPIANTO DOVRA' ESSERE CHIUSO.
Tanto per essere sicuri (non che se ne dubiti) che l'impianto è davvero sicuro...

edoardo di marsciano 03.01.11 13:32| 
 |
Rispondi al commento

Ho bisogno di sfogarmi un pochino ragazzi:

Fare petizioni e raccolte di firme è una cosa sicuramente non inutile..da qui a dire che su larga scala sia veramente utile ne passa un bel pò!

Ho sempre più l'impressione che si stiano combattendo battaglie inutili contro mulini a vento,la sensazione di cercare di fermare un treno impazzito a mani nude,di combattere un drago velenoso con un bastoncino.

Quelle che si ottengono sono vittorie temporanee,fittizie contro lo strapotere dei potenti;soprattutto bisogna capire che è anche una battaglia contro il tempo quella che si sta svolgendo,certi danni ambientali infatti saranno pressochè irreversibili..
Senza contare poi che anche quando per miracolo si riesce davvero a processare e condannare qualcuno(e senza considerare poi gli EFFETTIVI esiti di un processo)l'ennesimo imprenditore/politico/mafioso di turno,con macchiavellici piani di arricchimento sulle spalle e la salute altrui,non si fa mai attendere(ed è sempre la stessa cricca,quando non sono direttamente i soliti volti noti,forti delle loro legioni di avvocati strapagati e senza scrupoli)...
Le statistiche , le analisi e i dati di laboratorio ci sono ......
Le informazioni girano .....
PERCHè NON CAMBIA NIENTE???
Forse allora siamo noi che dobbiamo cambiare,o meglio che dobbiamo cambiare strategia..se vogliamo DAVVERO un futuro,iniziamo a pensare di OTTENERLO CON OGNI MEZZO
Prendiamoci quello che è già nostro

davide g. Commentatore certificato 03.01.11 11:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Guardate il film "i figli degli uomini" - "children of sons"

Matteo O., Bussoleno Commentatore certificato 03.01.11 11:15| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=eP3YCPiUyY8

Riccardo Pasqualato 03.01.11 11:14| 
 |
Rispondi al commento

La mappatura delle aree più soggette agli inquinanti degli inceneritori porterebbe ad individuare le aziende agricole, che loro malgrado, ci propinano prodotti maggiormente inquinati. La prospettiva della creazione di una sorta di black list per il consumatore potrebbe comportare un sodalizio coi produttori locali volto a scongiurare un maggior danno economico.

Ermanno Lucaroni 03.01.11 10:08| 
 |
Rispondi al commento

E che dire della gestione dell'acqua così detta "potabile" del Comune di Mazara del Vallo, dove diversi anni fa è saltato fuori che i livelli di nitrati presenti superava di gran lunga i limiti di legge. Causa attribuibile all'eccessivo utilizzo di sostanze azotate in agricoltura e nei terreni coltivati. Oggi continuiamo a comprare acqua minerale, sino a quando non si scoprirà che anche questa è inquinata, per preparare i cibi e per bere ma nel contempo continuiamo a pagare il canone per uso acqua potabile. E di porre rimedio al problema non se ne parla, basti vedere l'atteggiamento dell'amministrazione che ha rinunciato per un certo periodo a pubblicare i referti delle analisi.

Antonino Ingrande 03.01.11 09:39| 
 |
Rispondi al commento

del mercato farmaceutico non vogliamo dire nulla?
http://www.youtube.com/watch?v=du2V5mGvvOk&feature=email

pillole p. Commentatore certificato 03.01.11 09:03| 
 |
Rispondi al commento

Come non condividere queste preoccupazioni,purtroppo la politica ha deciso e decide per noi,passa sulle nostre teste e nelle mostre tasche.Chi ci può difendere se la greppa è a disposizione per lorsignori che pagando una misera multa,vedi la FARAONA consorte dell'immanicato FARAONE amico sodale di CIELLINI cge usano la politica per ingrassare i loro amici PRIVATI,scuole,ospedali,ospizi ecc.ecc.I leghisti COMANDATI da un handicappato bontà sua,si ostinano a far tenere le redini da un semi imbecille,i montanari si fanno mungere da questa teppaglia e si fanno inquinare pure il cervello fa questi rincoglioniti dei PROCLAMI,sono anni che continuano e pochi li ha capiti e che h avuto l'arguzia di comprendere, l ha mandati a CAGARE ma,sono ancora troppi che credono alle fate ed ai nani.Ci sarebbe l'opposizione ma se la lasciamo in mano a troppi veterocomunisti che sono riusciti nell'intento di sfasciare un grande partito,a che santo votarsi? Nemmeno San Gennaro che ne già ne deve sopportare di FETENTI che allegramente manovrano nelle sue file,non è riuscito nell'intento.Proviamo invitarli a pranzo e poi alimentiamoli con dovizia,chissà che no otteniamo il, risultato sperato.

emi f., voghera Commentatore certificato 03.01.11 02:40| 
 |
Rispondi al commento

.da un Blog:

L'orgoglio brasiliano inoltre non dimentica che l'Italia ha protetto a lungo Salvatore Cacciola, NON CONCEDENDO(!!! NDR)la sua estradizione in Brasile. Cacciola ha lasciato un buco enorme con la sua banca e poi è scappato in Italia, dove i suoi avvocati sono riusciti con vari pretesti a salvarlo. Se non fosse stato così stupido da andare a divertirsi a Montecarlo, dove la gendarmeria del principato lo ha preso, impacchettato e spedito in Brasile, sarebbe ancora libero e bello e PROTETTO DAL TRICOLORE. Le vicende di Cacciola hanno tenuto sveglia l'attenzione dei brasiliani a lungo e il desiderio che scontasse la robusta condanna comminata dai tribunali brasiliani, non era meno diffuso dell'analogo desiderio di molti italiani nei confronti di Battisti(...)

Ma Lula, che ha anche il lusso di non doversi preoccupare per il futuro, non si capisce proprio perché dovrebbe ripudiare una decisione già presa d'accordo con il ministro della Giustizia Genro(...)

A queste considerazioni si può poi aggiungere che sul piatto della bilancia da una parte Lula ha la Francia e Sarkozy, dall'altra l'Italia e Berlusconi, CHE ALL'ESTERO E' CONSIDERATO di gran lunga IL LEADER PIU' SQUALIFICATO dell'Occidente, uno con il quale è meglio NON FARSI NEMMENO VEDERE IN GIRO.

http://mazzetta.splinder.com/post/21732798/cesare-battisti-restera-in-brasile
2009


Dino Colombo Commentatore certificato 03.01.11 00:54| 
 |
Rispondi al commento


Che ognuno conta uno , ma contiamoci, non si può parlare di questo con i Politici mi dispiace perchì è in buona fede ma abbandonassero la Politica , il Mondo sta cambiando chi non se ne rende conto e bene che rimanga al palo. Uomo avvisato ..........................

pietro zambernardi 03.01.11 00:38| 
 |
Rispondi al commento

..Ora mi aspetto che l'opposizione, Di Pietro in testa, chieda al governo, che con LA STESSA ENFASI E MINACCE DI 'SFRACELLI' DIPLOMATICI chieda a sua volta ALLA SVIZZERA L'ESTRADIZIONE DEL CRIMINALE LICIO GELLI, ACCUSATO DI AVER PROCURATO L'ESPLOSIVO PER LA STRAGE DELL'ITALICUS:

da Rep.it (storico)
"DETERMINANTI LE CONFESSIONI DEI PENTITI ITALICUS, GELLI IL MANDANTE"

(http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/1985/12/14/determinanti-le-confessioni-dei-pentiti-italicus-gelli.html)


DA un Blog:
"A pochi sarà tornato in mente un caso simile, avvenuto una ventina di anni fa: Licio Gelli (Maestro Venerabile Loggia P2) nel 1987 viene condannato dalla Corte d'Assise come mandante materiale per la strage dell'Italicus (12-DODICI!- vittime e 44 feriti). Avrebbe fornito l'esplosivo agli esecutori materiali.

Nel 1988 la Svizzera rifiuta l'estradizione, motivazione: "reato politico".(HA FIATATO QUALCUNO???...ndr)
L'anno seguente la Corte d'Appello, in assenza dell'estradizione, ècostretta a far cadere la condanna di primo grado".

...

O i parenti delle vittime dell'Italicus sono per QUESTO GOVERNO E QUEST'OPPOSIZIONE MENO DEGNI dei parenti degli altri morti come quelli di cui accusano Battisti?

Se l'opposizione, Di Pietro in testa, ripeto, non farà questa richiesta al governo si potrà pensare che nessuno di essi è esente da SIMPATIE PIDUISTE!

Dino Colombo Commentatore certificato 03.01.11 00:09| 
 |
Rispondi al commento

si ad un'Azione Legale Collettiva!!!

vittorio agostini 02.01.11 21:56| 
 |
Rispondi al commento

Alcuni giorni fa, lungo il litorale tra a Puntone di Scarlino e Follonica, si è verificata un'importante moria di pesci (arselle, muggini, ecc..).
Il litorale interessato è quello nel quale confluiscono le acque del così detto canale della Solmine, infatti in quelle acque scaricano sia la Solmine, la Tioxide e per ultimo l'inceneritore.
Il Sindaco di Scarlino ha detto che la moria potrebbe essere il risultato di cause naturali, dovute alle forti piogge di questi ultimi periodi,
e che dal canale hanno reso meno salmastra l'acqua del mare.
Potremmo dire che i pesci sono morti dalle risate!!!! A sentire queste baggianate è molto più credibile.

marta chini 02.01.11 21:11| 
 |
Rispondi al commento

"CEMENTO dalla MONNEZZA?
E vero che ad Apricena, provincia di Foggia, vogliono costruire un
INCENERITORE travestito da Cementificio, in una zona tranquilla, isolata e
al riparo da occhi indiscreti?
E se fosse vero, cosa bruceranno nell?inceneritore la monnezza della
vicina Campania?
Certo che se fosse vero BERLUSCONI e la CAMORRA sarebbero proprio contenti
di questa ?geniale? invenzione ? lo sarebbero un po' meno gli
apricenesi!!!"

Angelo 02.01.11 21:05| 
 |
Rispondi al commento

Non vedo questo mio contributo, perciò lo ripeto per paura che ci sia qualche inghippo nel blog.
------------
Cari grillini... e lo stress psichico dove lo mettiamo?
Alle ore 19 ho ricevuto una telefonata da una amica di famiglia che da prima di Natale sembrava scomparsa. La prima frase:"Sono all'ospedale e sto facendo chemoterapia perché sono stata assalita da forte leucemia". Tre mesi fa è stata licenziata dal posto di lavoro, dopo trent'anni di servizio. Nonostante gli ottimi attestati annuali si diceva nel licenziamento che lei svolgeva male il suo lavoro: lenta, mancanza di igiene, poca collaborazione ecc... Tutte bugie lampanti per avere una scusa di licenziamento e ristrutturazione.Come ex sindacalista ho detto subito che mi prendevo il caso e insieme all'avvocato stiamo preparando la vertenza-processo. Considero assassini il capo e i due vicecapo che hanno firmato il licenziamento.
Se fossimo negli USA sono sicuro che avremmo trovato dei giudici che avrebbe fatto pagare salato il loro omicidio. Ma in Europa... Abbiamo fiducia nella giustizia, ma le leggi per i poveretti sono di là da venire
Saluti e attenti allo stress assassino al servizio di assassini
Mi piacerebbe sentire se voi conoscete altri casi simili.

Giammario Trippolini 02.01.11 20:31| 
 |
Rispondi al commento

Venti anni fa, non mi posai la domanda su come avrei festeggiato l'anno 2011 pensando di non essere più di questo mondo. Invece eccomi presente. Malgrado gli acciacchi, lo alla campagna e ottimamante. In merito alla situazione mondiale, mi attendevo peggio. I turisti Italiani, come ogni anno, sono giunti numerosi a Monaco e Nizza col la gioia dei commercianti, con altri turisti di paese lontani, ignoti in passato. Penso sia il mio ultimo fine anno e di certo anche l'ultimo bello come questo, per molte pseudo democrazie europee, perché il resto del mondo, quello in ritardo, intende festeggiarlo come noi, ubriachi di musica, luci e champagne sempre più caro. Bonne année 2011 à tous! ameglio

Ernest Ameglio, Monaco principato Commentatore certificato 02.01.11 20:17| 
 |
Rispondi al commento

GUARDATEVI QUESTO
http://www.tanker-enemy.tv/nonvotarechitiavvelena.htm

ci stanno uccidendo a milioni senza che ce ne accorgiamo.Hanno trovato il modo per ridurre l'aumento della popolazione sulla terra sfruttando l'ignoranza e l'impotenza delle gente resa cieca da altri problemi.

pietro a., sassuolo Commentatore certificato 02.01.11 19:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non credo che se le 5 stelle fossero entrate nelle stanze del potere avrebbero potuto fare tutto quello che secondo loro si dovrebbe fare. Il mondo delle favole va bene per i bambini a meno che ce n'è qualcuno tra le loro file che ci è rimasto a sua insaputa. Ma a chi non piacerebbe vivere nel mondo incantato delle favole dove tutti sono buoni e tutti si rispettano a vicenda e rispettano l'ambiente, assistono le persone più deboli sono ligi al dovere non rubano non si drogano non inquinano etc. etc. e via cosi. Ma onestamente Beppe Grillo crede veramente che sia possibile oppure sogna? Certo che bisogna fare qualcosa ma di sensato e possibile in rapporto con tutte le categorie del modo del lavoro con cui i provvedimenti vanno ad impattare. Siate più umili abbiate più dubbi siate meno arrabbiati e più costruttivi uscendo dalla nicchia in cui vi trovate e forse qualcuno dopo aver consultato il suo buon senso vi seguirà.

maurizio nardi 02.01.11 19:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siamo a Taranto,la città si ribbella all'Ilva che trasuda di ogni umore nocivo alla terra e agli uomini,tasso di inquinamento elevato, spiagge distrutte, latte alla diossina e altre sostanze cancerogene,le prove sono lì, gli autori di questi orrendi misfatti si conoscono,la magistratura si è mossa timidamente, i poteri forti, il ricatto occupazionale ventilato per smorzare i bollori della rabbia collettiva, si muore di cancro e si continuerà a morire,il Tar boccia un referendum popolare sull'Ilva, come se la democrazia avesse bissogno di denuncia inizio attività/lavori.E' un mondo impazzito, lasciato alla deriva,il blog, sul quale scrivo,è certamente una importante condivisione di pensieri,ma i pensieri espressi sulla rete,che sono già tra la gente comune, non sono nulla se non diventano decisione poliyti ca forza democratica e quindi potere.Intentare una class action,quando le condizioni politiche e sociali sono quelle che sono, è comunque una via che vale la pena tentare

piero de pasquale 02.01.11 19:02| 
 |
Rispondi al commento

AVETRANA - "Come possiamo dare un'immagine positiva di Avetrana se sulla morte di una ragazzina si organizza una serata con un tronista?". Dure critiche vengono espresse dal presidente della Pro Loco di Avetrana, Emanuele Micelli, per la partecipazione del 'tronista' di Uomini e donne Giovanni Conversano alla presentazione di un calendario e di un cd in memoria di Sarah Scazzi, la 15/enne uccisa e gettata in un pozzo il 26 agosto scorso. L'evento si terrà dopodomani 4 gennaio nell'Oratorio Sacro Cuore di Avetrana con la partecipazione del fratello di Sarah, Claudio, e del sindaco del paese, Mario De Marco.

democratico b., Milazzo Commentatore certificato 02.01.11 18:57| 
 |
Rispondi al commento

http://www.tanker-enemy.tv/sciechimiche-e-patologie.htm

Gurdatevi questo e svegliatevi

pietro a., sassuolo Commentatore certificato 02.01.11 18:56| 
 |
Rispondi al commento

potremmo organizzare una raccolta fondi per alcune attrezzature di ricerca ,e donarle a certi ricercatori...................................,
Continua pure cosi grillo, che da 3500 post di inizio blog ,siete passati a 300 ,avanti cosi fino alla fine..........

moreno.m 02.01.11 18:45| 
 |
Rispondi al commento

Non sarebbe il caso di festeggiare in modo degno i 150 dell'unita'd'Italia con una bella ripulita del parlamento? Italianiiiiiiiiiii di buon senso svegliaaaaaaa ........... E'L'Anno delle rivolte popolari contro la strafottenza del potere.E'ora di dire Bastaaaaaaaaaaaaa................I Comuni stanno tagliando di brutto anche i sostegni al sociale,malati.vecchi e famiglie si troveranno nella merda per l'ingordiga dei loro dirigenti.Ma perche'non reagire?cosa hai da perdere?Un futuro lo hai?e allora coraggio.....createlo.......Aiuta a cambiare l'Italia!!!!!! entra nel movimento 5 stelle e ti sentirai migliore.

gaeta carinucci roberto, roberto Commentatore certificato 02.01.11 18:42| 
 |
Rispondi al commento

Non dimentichiamo le scie chimiche e progetto h.a.a.r.p. che con i componenti chimici che sta spargendo nell'aria, oltre che creare disastri ambientali mai visti, ci fa morire di tumore. Sono gia' state richieste interrogazioni parlamentari ma certo per ora non si e' fatto nulla, perche' siamo sottomessi all'America e questi aerei non sono certamente aerei italiani per il volo civile, sono invece aerei militari non ben identificati, insomma io non ci sto piu' volgio sapere se la guerrra ambientale del terzio millennio qui in Italia in sordina e' gia' cominciata...e voi?

MANUELA BAROZZI 02.01.11 18:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

azzzzzzzz

democratico b., Milazzo Commentatore certificato 02.01.11 18:36| 
 |
Rispondi al commento

ah ah ah ah ah! si fanno gli attentati da soli. che schifo.

ANTI LEGA 02.01.11 17:54| 
 |
Rispondi al commento

C'è poco da ridere quì va sempre peggio

GIANNI TRUZZI 02.01.11 17:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

· · · — — — · · ·

Paolo Piconi Piconi paolo (m.a.d.r.e.i.t.a.l.i.a.n.a.), Roma Commentatore certificato 02.01.11 17:39| 
 |
Rispondi al commento

sos!


Paolo Piconi Piconi paolo (m.a.d.r.e.i.t.a.l.i.a.n.a.), Roma Commentatore certificato 02.01.11 17:39| 
 |
Rispondi al commento

2011, addio ai ponti
avremo meno feste
e si produrrà di più
Molte cadranno di sabato o domenica. Il 25 aprile di lunedì, ma con la Pasquetta, il 1° maggio domenica. L'unico vero ponte di primavera il 2 giugno

E vaiiiiiii!! questa si che è una notizia NEOLIBERISTA dal partito dal amore
dal buon governo
da tantissimi slogan ma ZERO TITOLI

meno ponti e più lavori era una delle cose che il nano reazzionario ripeteva anche diceva che liberarsi di un operaio disonesto era più difficile che liberarsi della moglie

e implanto "la flessibilità" contratti che non garantiscono il lavoro e ti possono licenziare quando vogliono e per qualsiasi cosa!

adesso togliamo i ponti e poi lavoriamo anche di sabato al prezzo di una moneta

questo è il medioevo berlusconiano in tanto lui si diverte con vs figlie (di genitori di destra)

che faranno le file con i "books" in mano perche emilio fede analize le candidature per la prossima ORGIA

(al meno le ragazze guadagnarano una busta con 7000 euro ma lui conquista perche è lindo)


Italiani popolo di navigatori e di poeti

si finchè arrivò lui!! il nano podrido!

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.01.11 17:36| 
 |
Rispondi al commento

siamo alla frutta

GIANNI TRUZZI 02.01.11 17:32| 
 |
Rispondi al commento

Tessera 1816 e la P2, il nano port avanti il programma di Gelli.

http://www.youtube.com/watch?gl=IT&hl=it&v=tBOZu6QPopA

Carlo Carli 02.01.11 17:11| 
 |
Rispondi al commento

Great advertisement!
http://alldownloadlist.blogspot.com/
Ciao

toplist 02.01.11 17:07| 
 |
Rispondi al commento

Al Qaeda rivendica la strage di cristiani. Papa: ''E' un'offesa a Dio e all'umanità''

***

Dio si offende per ogni tipo di strage, anche per quelle fatte in nome della Chiesa, vedi quella di Pizarro che ha distrutto l'intero popolo Inca in nome della Santa Vergine.

Che Dio sarebbe se si offendesse solo per le stragi di cristiani?


cettina* d., sicilia Commentatore certificato 02.01.11 17:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si è vero battisti era un terrorista rosso negli anni 70!!!

Ma il buon silvio negli anni 70 cosa faceva?
andava a messa tutte le mattine


in tanto suo Papi faceva affari d'oro con la mafia nella meneghina MILAN?

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.01.11 17:05| 
 |
Rispondi al commento


"L’analisi dei dati statistici relativi al tasso di mortalità in ambito penitenziario evidenzia il progressivo incremento dei suicidi in misura direttamente proporzionale all’aumento della popolazione detenuta".
La Corte di Strasburgo ha condannato l’Italia perché il sovraffollamento presente nelle patrie galere trasforma la detenzione in tortura.
Il 1° luglio scorso a lanciare una forte provocazione è stato mons. Giorgio Caniato, ispettore generale dei Cappellani delle carceri italiane. In un’intervista al Servizio di informazione religiosa della Cei ha detto: "A mio avviso, tutte le carceri andrebbero distrutte: il carcere, di per sé, è antiumano e anticristiano, e spesso la rieducazione avviene solo sulla carta..”.

In un anno 170 morti di cui 65 suicidi. Numeri che Eugenio Sarno, segretario generale della Uil penitenziari, ha definito “un’ecatombe”.

Come fanno, in queste condizioni carcerarie disastrose, il ministro della Difesa e tutti gli altri uomini politici, tra i quali anche alcuni del PD, a biasimare la scelta del governo brasiliano di non concedere l'estradizione di Cesare Battisti ?? Come si fa a parlare di rottura diplomatica tra i due paesi? In questo clima grottesco non sarebbe illogico che lo stesso governo Sudamericano passasse alla controffensiva in sede Onu chiedendo una moratoria su tutte le domande di estradizione verso l'Italia per le acclarate condizioni inumane e degradanti nelle quali versano gran parte dei detenuti e per le diverse condanne già inflitte al nostro paese sull'iniquità del "Sistema Giustizia".


Dati statistici tratti da: "Ristretti Orizzonti", "Fuoriluogo", "Notizie Radicali".
Domenico Ciardulli - www.ciardullidomenico.it

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 02.01.11 16:59| 
 |
Rispondi al commento

Se Julian Assange è colpevole di aver divulgato notizie 'riservate' di uno stato straniero...

con questa logica la stessa colpevolezza dovrebbe essere addebitata a Gianluigi Nuzzi per la pubblicazione di "Vaticano SpA"?

Pure Nuzzi ha divulgato notizie di REATI e riservati del Vaticano.

Ovvio che la mia è una domanda retorica...(10-100-1000 Assange e Nuzzi...intendiamoci)

ma qualcuno vuol farmi credere che il Vaticano che ancora non ha chiesto l'arresto di Nuzzi sia uno stato più 'democratico' degli Stati Uniti d'America?????????

Dino Colombo Commentatore certificato 02.01.11 16:58| 
 |
Rispondi al commento


ESTRADIZIONE DI BATTISTI: IL PRESIDENTE LULA HA RAGIONI DA VENDERE.... (2 Gennaio 2011)


I dati sono visibili agli occhi del mondo: Le carceri italiane violano le convenzioni internazionali sui diritti umani ed il rischio per l'incolumità dei detenuti è reale. Il numero di suicidi nelle carceri italiane è terribilmente alto. Nel confronto con l'Europa, se si prendono in considerazione la frequenza dei suicidi tra la popolazione libera e quella detenuta, l’Italia risulta detenere un triste primato: tra i Paesi europei considerati, è quello in cui maggiore è lo scarto tra i suicidi nella popolazione libera e quelli che avvengono nella popolazione detenuta, con un rapporto da 1,2 a 9,9 (quindi in carcere i suicidi sono circa 9 volte più frequenti), mentre in Gran Bretagna sono 5 volte più frequenti, in Francia 3 volte più frequenti, in Germania e in Belgio 2 volte più frequenti e in Finlandia, addirittura, il tasso di suicidio è lo stesso dentro e fuori dalle carceri. E’ quanto emerge dalla ricerca “Suicide en prison: la France comparée à ses voisins européens”, pubblicata a dicembre 2009, dell’Istituto nazionale L’Istituto Nazionale francese di Studi Demografici (Ined). Inoltre, dal 1990 ad oggi nelle carceri italiane si è registrato in media ogni anno: 1 suicidio ogni 924 detenuti presenti; 1 suicidio ogni 283 detenuti in regime di 41-bis; 1 tentato suicidio ogni 70 detenuti; 1 atto di autolesionismo ogni 10 detenuti; 1 sciopero della fame ogni 11 detenuti; 1 rifiuto delle terapie mediche ogni 20 detenuti.

Persino il Dipartimento dell'Amministrazione Penitenziaria ha da tempo "certificato" che le condizioni di sovraffollamento causerebbero l'alto tasso di suicidi. Infatti il dottor Franco Ionta, capo del Dap, il 21 gennaio 2010 ha inviato una circolare ai provveditori e ai direttori delle carceri italiane dal titolo esemplificativo: "Emergenza suicidi". Una circolare dove nelle prime tre righe si afferma: (1)

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 02.01.11 16:55| 
 |
Rispondi al commento

Tutti parlano di privatizzazione ma poi si scopre che nessun partito politico la vuole, specialmente quelli del centrodestra.

Ovvio, altrimenti i politici non saprebbero più a chi RUBARE i soldi.

Carlo Carli 02.01.11 16:53| 
 |
Rispondi al commento

.Ora mi aspetto che l'opposizione, Di Pietro in testa, chieda al governo, che con LA STESSA ENFASI E MINACCE DI 'SFRACELLI' DIPLOMATICI chieda a sua volta ALLA SVIZZERA L'ESTRADIZIONE DEL CRIMINALE LICIO GELLI, ACCUSATO DI AVER PROCURATO L'ESPLOSIVO PER LA STRAGE DELL'ITALICUS:

da Rep.it (storico)
"DETERMINANTI LE CONFESSIONI DEI PENTITI ITALICUS, GELLI IL MANDANTE"

(http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/1985/12/14/determinanti-le-confessioni-dei-pentiti-italicus-gelli.html)


DA un Blog:
"A pochi sarà tornato in mente un caso simile, avvenuto una ventina di anni fa: Licio Gelli (Maestro Venerabile Loggia P2) nel 1987 viene condannato dalla Corte d'Assise come mandante materiale per la strage dell'Italicus (12-DODICI!- vittime e 44 feriti). Avrebbe fornito l'esplosivo agli esecutori materiali.

Nel 1988 la Svizzera rifiuta l'estradizione, motivazione: "reato politico".(HA FIATATO QUALCUNO???...ndr)
L'anno seguente la Corte d'Appello, in assenza dell'estradizione, ècostretta a far cadere la condanna di primo grado".

...

O i parenti delle vittime dell'Italicus sono per QUESTO GOVERNO E QUEST'OPPOSIZIONE MENO DEGNI dei parenti degli altri morti come quelli di cui accusano Battisti?

Se l'opposizione, Di Pietro in testa, ripeto, non farà questa richiesta al governo si potrà pensare che nessuno di essi è esente da SIMPATIE PIDUISTE!

Dino Colombo Commentatore certificato 02.01.11 16:47| 
 |
Rispondi al commento

come posso pensare che la gente che vedo tutti i giorni che possa avere uno spirito critico davanti a tutto quello che un video gli propone .Fanno sempre le stesse cose ,chiedono le stesse cose, non guardano ne a destra ne a sinistra ma tirano avanti si lasciano come cullare......

patrizia-morselli 02.01.11 16:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sapete come fanno ad infinocchiarci?
Basta che le leggi le fa chi inquina...

Chi è l'attuale Ministro dell'Ambiente? Stefania Prestigiacomo!
La Prestigiacomo appartiene ad una famiglia da anni nella petrolchimica, responsabile di inquinamenti altamente dannosi per la salute nell'area del ragusano, oltre ovviamente in odore di mafia (non poteva mancare).
E' Ministro dell'Ambiente?!?! Come è possibile? Dare il Ministero dell'Ambiente all'industria petrolchimica? C'è da avere paura!
Guardate questo video per maggiori informazioni
http://www.youtube.com/watch?v=EWfUIk1uDHE

Andrea P. Commentatore certificato 02.01.11 16:31| 
 |
Rispondi al commento

http://www.quink.it/adbusting/buon-2011/

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 02.01.11 16:10| 
 |
Rispondi al commento

Finocchiaro, indagine a Catania sull’appalto al marito.

***

La politica: il modo più facile per fare moneta.

cettina* d., sicilia Commentatore certificato 02.01.11 16:04| 
 |
Rispondi al commento

PUBBLICITA' REGRESSO

vista sul "venerdì" di repubblica

"sono contrario all'energia nucleare"
scritta bianca su enorme sfondo nero come la pece

"sono favorevole all'energia nucleare"
scritta nera su un bianco immacolato

liliana g., roma Commentatore certificato 02.01.11 16:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ci stanno ammazzando tutti come mosche e noi qui a digitare su un pc. Cosa risolviamo? Nulla!! C'è chi inneggia ad una rivolta violenta, io che sono un gandhiano propongo una rivolta fiscale! Esattamente come faceva Gandhi! Non paghiamo più le tasse ad uno Stato che rappresenta soltanto potenti lobby economiche, incluse quella religiosa del vaticano cui ogni anno regala miliardi di euro! Cacciate fuori le palle e non pagate più le tasse per un anno e vedrete che tutto questo cartello MAFIOSO si scioglierà come neve al sole! Altro che referendum, raccolte di firme e cazzate varie che, come abbiamo ABBONDANTEMENTE visto, fanno solo RIDERE il potere! Cacciate palle e non pagate più tasse! Ed anche tu Beppe con le tue cazzate delle "pale degli elicotteri" e degli "zoccoli", quando finirai di prendre in giro? Quelli non molleranno mai.....noi neppure ma intento ci fanno CREPARE!!!! Oppure fai anche tu parte del SISTEMA? Dimostrami che non è così e lancia dal tuo blog la mia proposta. Se non lo farai vorrà dire che te sei parte del SISTEMA!

Massimo M. 02.01.11 15:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'imam contro il Papa: «Perché
non è intervenuto per i musulmani?»

Lo sceicco El Tyeb, una delle massime figure dell'Islam, ha criticato l'intervento di Benedetto XVI all'Angelus

MILANO - Il grande imam di Al Azhar, sceicco Ahmed El Tyeb, una della massime figure dell'Islam, ha criticato oggi le dichiarazioni del Papa sulla strage ad Alessandria sulla necessità di difendere i cristiani, definendole «intervento inaccettabile negli affari dell'Egitto». «Perché il Papa non ha chiesto la protezione dei musulmani quando venivano massacrati in Iraq?», si è chiesto El Tayeb, citato dalla stampa egiziana, criticando quella che definisce «una visione sbilanciata su musulmani e cristiani che rischiano di essere uccisi in tutto il mondo».

http://www.corriere.it/esteri/11_gennaio_02/imam-critiche-benedetto-xvi-appello-vittime-alessandria_d4330bc4-1676-11e0-9c76-00144f02aabc.shtml

Massimo M. 02.01.11 15:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

TUMORI:il punto di non ritorno!

Allora m'incazzo!

So' tre "anni" che scasso il caxxo con un'Azione Legale Collettiva!!!

E' da una vita che scrivo "DENUNCIAMOLI TUTTI"!

E' una vita che dico che compiono reati gravissimi!

E' da una vita che martello con lo Studio Legale!

Non me ne importa una mazza de avecce ragione da morto,voglio stare bene adesso,oggi,da vivo caxxo!

Fai come caxxo ti pare Beppe,sembra che tu non voglia ascoltare mai nessuno,sembra,in realtà secondo me tu ne ascolti tanta di gente.

Sembra che tra il reale e il virtuale ci sia un solco,vedo difficoltà di comunicazione.

Chi è sul territorio manda affancxlo i tastieristi,ma caxxo siamo tutti dalla stessa parte,è vero sul territorio è tutto diverso,ma dall'alto della tastiera si vedono bene le cose!

Si può discutere a migliaia di Km di distanza,le opinioni sono infinite e ognuno può contare uno.

Ogni tanto teniamola in considerazione questa caxxo di rete,ma soprattutto chi ci stà sopra.

Io tutti i giorni sul territorio non ci posso stare,devo lavorare,per questo uso 'sto caxxo de Blog!

E' la prima volta in vita mia che posso discutere e proporre e sentire altre idee!

Migliaia di teste pensanti,che dico,milioni di
teste che per la prima volta nella storia dell'umanità,possono confrontarsi nello stesso istante.

"ORGANIZZATI NELLA RETE,PIU' PRONTI SUL TERRITORIO"

SIAMO MILIONI CHE LA PENSANO NELLO STESSO MODO,POSSIBILE CHE NON CI SIA UN MODO PER DIMOSTRARLO!!!

FACCIAMOLA QUESTA AZIONE LEGALE COLLETTIVA!!!

IL REATO SI CHIAMA:

DISASTRO AMBIENTALE E ATTENTATO ALLA SALUTE PUBBLICA.

"Maledetti coloro che speculano sulla salute delle persone per fini di lucro, per indifferenza o per un pugno di voti."

Basta chiacchiere,

DENUNCIAMOLI TUTTI!!!

Buon Anno Nuovo,speriamo da "vivi"!

Nando da Roma.

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.01.11 15:44| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 20)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Minestrone di verdure Bondi
Larissa (Ministro della guerra)
Bossoli
Calderoni
Tremorti
Angelina all'Affanno
Bocchino (non serve modificarlo)
Cicchetto
Gasparrow
Minchiolini
Emilio Fido
Paolo Che Diociaiuti
Daniela Santa..Macche'
Renato Burletta

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 02.01.11 15:40| 
 |
Rispondi al commento

La fottuta italia del calcio, è un italia con la testa fottuta..... uno falcia della gente in autostrada.... se fosse stato un operaio qualunque, avrebbero già parlato di test antidroga alcool etc etc....per gridare subito all'assasino.....ma se quello che falcia è un ex - calciatore....allora l'atteggiamento della stampa....è poverino non le ha viste...era buio etc etc.....che paese di merda.....che mondo di merda.....nn cambierà mai nulla perchè è profondamente e radicalmente marcio....tutto gira intorno ai $$ e di conseguenza....al ceto più sei importante e ricco .... + la legge, la coscienza e la giustizia....hanno una corsia preferenziale....

vittorio abelar 02.01.11 15:36| 
 |
Rispondi al commento

Veneto. Le promesse di Zaia per il 2011:
«Non lasceremo soli studenti e lavoratori»


curiosi questi leghisti! anche bossi dice le stesso cose


ma dove eravate prima? non c'erano estudenti o lavoratori?


siete falsi come dollari russi legaioli de mierda

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.01.11 15:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Proposta di legge sui "Costi della Politica"

Fare l'amministratore pubblico eletto dai cittadini non deve essere un posto di lavoro ambito perche ben pagato e a VITA! Il rappresentante del popolo DEVE essere una missione (come quella dei religiosi) un servizio alla nazione e non ai parenti e ai propri interessi.

Lo stipendio per un amministratore pubblico eletto dai cittadini DEVE avere un TETTO MASSIMO riconosciuto per legge, e cio'e pari a quello di un MEDIO dirigente d'azienda (3000 euro al mese piu' o meno, vitto e alloggio pagati), con il massimo di DUE mandati. Comprarsi tessere per farsi mettere in lista non sara' piu' vantaggioso, come non lo sara' coprare voti. Consulenze, Commissioni, Trasferte ecc...tutto compreso nel tetto massimo.

Gli stipendi per l'amministrazione pubblica NON posso essere cumulabili e deve essere disincentivato l'Accumulo di mandati, e incentivato il mandato UNICO...meno soldi per piu' persone!

DEVE essere introdotta la regola del "MINIMUM TIME", una solta di contatore della produttivita' minima richiesta. Se un amministratore (parlametare compreso) raggiunge la produttivita' minima lo stipendio rimane invariato, se questa produttivita' non e' raggiunta viene decurtato lo stipendio in percentuale, fino ad un minimo che comporta il sollevamento dall'Incarico, con la sostituzione dell'amministratore per incapacita'.

Un rappresentante puo' decidere (come prevede la costituzione) di cambiare schieramento e di andare in uno schieramento diverso da dove e' stato eletto, ma da quel momento non ricevera' piu' lo stipendio che i cittadini che lo hanno eletto gli avevano assegnato.

Coloro che si dedicano al rappresentare il popolo italiano NON possono continuare a fare il proprio mestiere che, rimarra' congelato fino alla fine del mandato o dei due mandati.

Non servono statisti per amministrare il bene pubblico, con la DEMOCRAZIA diretta, saranno i cittadini a prendere le decisioni, spetta agli eletti solo la burocrazia!


Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 02.01.11 15:22| 
 |
Rispondi al commento

Ricordate al buffone nella corte della regina di inglaterra?

MRRRRRRRR OOOOOOOOOBAMMMMmmmaaaaaaaaaaaaaaaa!!

e la regina dice "Mr berluscouniiiiii fucking yourselfffff!!!

Bene Lula per il passaggio dal mando non ha INVITATO NESSUN ITALIANO !!!

bravo il 5° paese più grande dal mondo ignora a la ITALIETTA BERLUSCONIANA

un altro traguardo dal berlusconismo!
non solo siamo in fallimento ma anche cancellati in politica estera.

grazie ai ministri come BONDI, come Larissa, come CALDEROLI o Bossi

i MINISTRI DAL NULLA

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.01.11 15:22| 
 |
Rispondi al commento

Perchè ogni notte sogno la rivoluzione Francese, e sorrido vedendo il boia che metta alla ghigliottina i nostri politici? Sarò malato? Sarà un incubo o una speranza? Diventa un incubo quando mi sveglio e vedo che non era vero niente.

Silvano Ghisleri 02.01.11 15:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.stampalibera.com/?p=20300#more-20300

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 02.01.11 15:09| 
 |
Rispondi al commento

La Padania: "La palude romana risponde con il terrorismo". La Padania: "Due ordigni contro la Libertà". La Padania: "Il Carroccio in coro, non ci fermeranno!". Corriere della Sera: "La sigla Antifa e la pista degli antagonisti". Sole 24 Ore: "Non sottovalutare i petardi dell'idiozia". Il Giornale: "Arriva la bomba (quella vera), ma è per Bossi. Perché la Lega fa paura". Libero: "Boato nella notte. Violenza targata estrema sinistra. Bombe contro la Lega per intimidire Maroni". Libero: "Clima d'odio. Sono gli stessi che hanno devastato Roma". Libero, lettera di Gasparri: "Violenti e bugiardi: i compagni non cambiano mai".


Umberto Bossi, Lega Nord: "Per la degenerazione di questo clima politico c'è un mandante ben preciso. E cioè quegli ambienti che non vogliono che il Paese cambi e ora si affidano al terrorismo per spaventare la gente. È la palude romana che manda segnali".

Fabrizio Cicchitto, Pdl: "Fatti di questo tipo devono far riflettere sulla necessità di non sottovalutare i rischi connessi alla violenza di matrice terroristica".

Flavio Tosi, Lega Nord: è responsabilità degli "utili idioti dei poteri forti che non vogliono il cambiamento ... La classe politica e burocratica che è campata grazie a sprechi, assistenzialismo, corruttele e magari connivenze con la criminalità ... Ma Bossi non è certo il tipo che si fa intimidire dalla violenza di gruppi eversivi pericolosi quanto stupidi".

Luca Zaia, Lega Nord: "Da tempo sostengo che in questo Paese ha iniziato a tirare una brutta aria".

Dario Galli, Lega Nord: "Non voglio dire che siano professionisti del crimine, ma persone che sicuramente hanno l'abitudine a fare queste cose ... Abbiamo dimostrato concretamente di essere il baluardo della democrazia contro la criminalità organizzata e questi gruppi violenti".

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 02.01.11 15:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bevete piu' latte, anzi no. Certamente è l'eccesso del consumo della carne, ma solo quella rossa. Forse i leoni si cibano esclusivamente di pollame. Le sigarette? Certo, c'è scritto sopra: il fumo nuoce gravemente alla salute. Che Guevara infatti è morto: Fumava troppi sigari... Eh già e Castro? E Churchill? Uno è vivo e vegeto e l'altro è campato 90 anni. Mah... allora.. sono loro la causa indiretta del fumo passivo! Maledetti, campano 90 anni ma uccidono tanti bambini di tumore, con il loro vizio. Si, ma alla prostata? Potrei capire ai polmoni, no? Boh, non ci si capisce piu' niente. Diamo colpa all'inquinamento, che vale un po' per tutto. "Buongiorno dottore, non sto bene". "Per forza, lei ha un cancro! Lei beve?" "No" "Fuma?" "Nemmeno." "Fa vita sregolata?" "No, faccio sport regolarmente e attivita' fisica tutti i giorni" "Mangia troppa carne?" "Macché, sono vegetariano" "Allora è l'inquinamento! Avrebbe dovuto vivere lontano dalle megalopoli" "Guardi, ho una pizzeria a Filicudi da 40 anni, pero' nel '78 mi sono recato a Vercelli per il funerale di mia zia" "Ecco, è stato quello! Avrebbe dovuto mandare un telegramma!" "Accidenti, dottore.. quanto tempo mi resta?" "Diciamo sei mesi" "Beh, meno male. Mi avevano detto la stessa cosa 10 anni fa. Pensavo peggio. Ci vediamo tra 10 anni per una seconda visita, dottore." "Ma dove crede di andare? Lei deve fare quattro cicli di chemioterapia, se vuole aumentare le sue possibilita' di sopravvivenza!" "Dottore, ma come mai la chemioterapia funziona su due soggetti e su altri otto con la medesima patologia, non funziona?" Il medico, allarga le braccia. Del resto, qualcosa deve pur fare.

Medicina alternativa, ufficiale, cure palliative, ayurvedica, metodo Di Bella, genetica. E arrivò Nixon, nel '70, e dichiarà guerra al cancro. Il cancro deve essersi incazzato di brutto perche', dagli anni '70, i casi sono piu' che raddoppiati.
Se penso che il nostro Premier ha detto che lo sconfiggera' in tre....

Pace e Bene

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 02.01.11 15:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PERCHÈ VOTARE UNA LEGGE SUI DIRITTI DELL'UOMO E POI CALPESTARLA???????????????

renatp farina 02.01.11 14:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

aggiungo un caldo abbraccio a Maria Pia

Cesare F., bergamo Commentatore certificato 02.01.11 14:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E come sempre, in fondo ai post anima*listi un bel link con relativa richiesta di donazioni.
Qualcuno si é mai chiesto quanto volontariato e risorse pubbliche e private vengono dirottate ultimamente sul cosiddetto anima*lismo?
Qualcuno si é mai chiesto se é corretto tagliare i fondi per la non autosufficienza agli anziani e mantenere le risorse per i canili?
Quelli che soffrono allo spasimo per le sofferenze degli animali (e mi guardo bene dal condannarli) hanno lo stesso trasporto per quel centinaio di eritrei che in Egitto vengono bastonati, stuprati e schiavizzati nel disinteresse generale?

antonella g. Commentatore certificato 02.01.11 14:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che brutta cosa la censura preventiva! Ora mi spiego perché a volte i commenti sono tutti favorevoli al post!
Ora ne sono assolutamente certa, ne ho avuto riprova: i commenti non in linea con alcuni post vengono cestinati.
A me é capitato quando sono stata critica nei confronti di certe organizzazioni, come quelle del minipost qui a destra.

antonella g. Commentatore certificato 02.01.11 14:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

--- BARLETTA… OPERAIO UCCISO DA CANCELLO; AVEVA SOLO 22 ANNI…
Il lavoro un serial killer…guarda il video…
http://www.youtube.com/watch?v=aIr1Wq0H7HQ

---CORRIERE DELLA SERA… MERCOLEDI 15 DIC.2010…ROGO THYSSEN, CHIESTI 16 ANNI… TRE ANNI FA A TORINO LA MORTE DI 7 OPERAI…
Il lavoro…UN SERIAL KILLER.. guarda il video…
http://www.youtube.com/watch?v=aIr1Wq0H7HQ


... UN VIGOROSO NO ALLA PARATA MILITARE DEL 2 GIUGNO.. LETTERA APERTA AL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA... guarda il video...
http://www.youtube.com/watch?v=qM1K24plj8k

---CORRIERE DELLA SERA… VENERDI 10 DICEMBRE 2010… AFGHANISTAN, ALTRI DUE PUGLIESI FERITI…
LA GUERRA??? FATELA FRA DA VOI… guarda il video…
http://www.youtube.com/watch?v=d9EPisD3AwI

...La Repubblica.., venerdi 10 dic. 010… COMPRAVENDITA, DI PIETRO VA DAI P.M. … BERSANI… LA CORRUZIONE E UN REATO…
Perché meravigliarsi???SIAMO TUTTI IN VENDITA… guarda il video…
http://www.youtube.com/watch?v=fGHzp57WPaI


...CADE DAL TETTO DI UN VAGONE… OPERAIO 54ENNE IN PROGNOSI RISERVATA
---IL LAVORO, UN SERIALL MASS KILLER… guarda il video
http://www.youtube.com/watch?v=aIr1Wq0H7HQ


---Dai giornali…IL DITTATORE DELLE COREA DEL NORD…ECCO LE ALTRE ATOMICHE… da Pyongyang Kim Jong il minaccia… operative migliaia di centrifughe nucleari
ecco un’altra notizia di preparazione alla GUERRA…
Poiché le guerre sono state inventate dai maschi e rappresentano uno scellerato, depravato e deviato PRODOTTO TUTTO MASCHILE… invito a guardare i due video ...
---LE SUPPOSTE IDEOLOGICHE…
http://www.youtube.com/watch?v=YUncPdjILFc

---IL MASCHIO UN GRANDE BLUFF.. guarda il video
http://www.youtube.com/watch?v=iUuJTOsYyAs

DONNE ITALIANE Commentatore certificato 02.01.11 14:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dopo di vedere a IGNAZIO LARUSSA il migliore ministro berlusconiano

parlava di uno studente che non voleva la riforma gelmini e lui in forma FIERA E DEGNA clasica di questa gente

li dava dal VIGLIACCO al povero studente
e parlava dal FIGLIO GERONIMO uiiiiiiii che paura un fiero figlio di un fascista


BENE IGNAZIO PER NON PASSARE PER UN TERRUNCIELLO MIRACOMANDO! ADESSO QUANDO PARLI DAL SOLDATO MORTO IN AFGANISTAN ... PARLA DI TUO FIGLIO!

QUELLO CHE NON è VIGLIACCO GERONIMO!"!!!!

mettelo in prima linea per farci vedere che sei un duro di questa destra CHIACCHERE E DISTINTIVO

mica sei un cagasotto! sei un FASCISTA!!

ONORE PATRIA UBBIDIRE DAI IGNAZIO FACCI SOGNARE

MANDA TUO FIGLIO AL FRONTE IN AFGANISTANNNNNNNNN

QUELLO NON è UN VIGLIACCO COME QUEL STUDENTE AD ANNO ZERO!!

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.01.11 14:27| 
 |
Rispondi al commento

Beppe grillo vorrei una risposta...

http://www.youtube.com/watch?v=h74I0M2G8iQ&feature=grec_index

Stai imbavagliando la ricerca per primo...

Aspetto una risposta e scongiuro una censura a questo commento...esortando tutti a vedere il video in questione grazie

Uno che pensa 02.01.11 14:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe,inserisci anche Padova tra le città + inquinate e a richio, l'inceneritore di San Lazzro brucia 600 ton al giorno di rifiuti!
Moriremo tutti e nel modo peggiore!

Dario Ferrari 02.01.11 14:20| 
 |
Rispondi al commento

Non ho ben capito da quale spiaggia Frattini ha mandato la richiesta per Battisti.
Era alle Maldive o direttamente a Copacabana ?
Certo che è il ministro degli esteri più stressato della storia, ogni volta che va in vacanza gli rompono le palle con il lavoro.
:-)))))

Carlo Carli 02.01.11 14:14| 
 |
Rispondi al commento

La realtà è che siamo all'alba di un impero: la Babilonia che crolla sotto il male che banalizza, la peste della corruzione, l'indifferenza dell'uomo che soffre.
Pensate che questo blog serve a qualcosa ? che queste parole possono cambiare qualcosa ? ormai abbiamo superato i limiti della decenza e ormai siamo assuefatti dal male.
Le parole, le notizie, la verità non cambierà nulla, perché nessuno farà nulla.
Grillo se vuoi essere utile a qualcuno smettila di scrivere parole inutili e fai qualcosa, di non violento, per cambiare le cose.
Le parole ormai non servono a nulla, Gandhi non ha sconfitto l'impero stando a parlare

Matteo Pietri Commentatore certificato 02.01.11 14:14| 
 |
Rispondi al commento

BOSSI NON CE LA FA PIU', NEMMENO NOI DI GENTE COME LUI.

01/01/2011 18:30 | ECONOMIA - ITALIA


La durata del governo potrebbe forse non essere più lunga di un anno a queste condizioni secondo il segretario della Lega Nord Umberto Bossi. «Penso che un anno così non ce la facciamo, come fa il povero Tremonti a fare la riforma fiscale?». Già, come fate? Ma soprattutto come fanno a reggere il vostro tifo per Marchionne e Konfindustria i lavoratori e le lavoratrici in cassa integrazione sotto ricatto, come fanno a reggervi le partite iva e gli artigiani strozzati dalle banche "verdi" che avete scalato, come fanno a reggervi gli studenti e gli insegnanti della scuola pubblica che avete massacrato, come fanno a reggervi i contadini ed i pastori che avete lasciato soli nella crisi, come fanno a reggervi i precari, i disoccupati che non avete difeso dalle delocalizzazioni, le casalinghe che risparmiano sui generi di prima necessità, i pendolari ai quali avete tolto i treni ed aumentato i biglietti. Come fanno a reggervi gli aquilani che ancora sono negli alberghi, i migranti che avete trattato come delinquenti mentre state ancora sulle poltrone per aver "acquistato" voti in un Parlamento d'inquisiti. Bossi anche noi non ce la facciamo più, non solo di questo governo ma anche di gente come te, che nel silenzio generale ha consegnato l'italia alle tecnocrazie finanziarie europee ed all'austerity. Stanne certo, che per quanto ci riguarda faremo di tutto per tenervi lontano dal futuro dell'Italia.

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 02.01.11 13:59| 
 |
Rispondi al commento

Nella italia berlusconiana

eccelenti relazioni con la russia di putin
e la libia di ghedafi

UN SUCESSO TUTTO DELLA DESTRA ITALIANA QUELLA CHE NON FA NIENTE CONTRO LA MAFIA ANZI

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.01.11 13:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Possiamo stare tranquilli. Sappiamo come curare il cancro. Raccogliamo fondi e donazioni per la ricerca. Prevenirlo non è possibile si vanno a toccare interessi intoccabili e il nostro cervello clonato ci impedisce di reagire a queste prevaricazioni. Non a caso i malati sono i "PAZIENTI" Bevete più latte...............

GIGLIOLA MAZZALI Commentatore certificato 02.01.11 13:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe grillo ti seguo da tanto ma ora vorrei una risposta...

http://www.youtube.com/watch?v=h74I0M2G8iQ&feature=grec_index

Stai imbavagliando tu la ricerca per primo...

Aspetto una risposta e scongiuro una censura a questo commento...esortando tutti a vedere il video in questione grazie

Andrea Silla 02.01.11 13:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Spero di rimanere incensurato ma se un giorno dovessi commettere un reato mi dichiarerò un fervente comunista con il nonno partigiano così fuggo in brasile e ricevo la solidarietà dei mostri aniba.

a volte (ritornano) Commentatore certificato 02.01.11 13:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Frattini: «Su Battisti l'Italia non cede
Siamo pronti al ricorso all'Aia»


Frattini è un uomo delicato, gosta della setta nel'intimo.

Da tutti i processi bloccati da berlusconi non parla...però

Parla da Lula.... un metalmeccanico brasileiro, addiritura senza un ditto! signale che lavorava chi sà in qualli condizioni.


Ma con tutto a Lula i narcotraficanti brasiliani hanno voluto gioccare la carta di bruciare RIO tre settimane fà

Non ha avuto dubbi mando l'essercito a stannare i traficanti di morte in mezzo a la favella di roçinha faceva paura solo vederla di lontano

un covo altro che i quartieri spagnoli a napoli

Frattini il ministro delicato dal governo dal "fare" però .... parla e parla e parla

ma nun fa niente.... solo chiacchere e distintivi di destra

ma in brasile il bot rende il 10% netto ma qui aspettiamo le promesse di 15 anni fa

"il contratto con gli italiani" che fa rima con "cornuti e mazziati"

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.01.11 13:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.youtube.com/watch?v=rvAJ_u3Q0Hw&feature=player_embedded

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 02.01.11 13:28| 
 |
Rispondi al commento

Credo che la speculazione delle grandi case farmaceutiche sul cancro siano altrettanto gravi.

La potente macchina del fango e del disprezzo colpisce tutti quei medicinali o cure alternative che sono a costo bassissimo e che puntano a supportare il sistema immunitario.

non sono le medicine che curano ma il corpo che se ne avvale.

Quasi nessun ospedale propone un uso sapiente di appoccio olistico accanto a quello tradizionale. Il motivo sono sempre i soldi.

Certmente sono perfettamete d´accordo con Beppe nel togliere alla radice almeno alcune delle cause del tumore da inquinamento, ma occorre porre l´attenzione anche alo scandaloso e perverso operare delle case farmaceutiche che hanno bollato per anni molte cure come inutili. In casa nostra abbiamo il caso Di Bella. Chi se lo ricorda piu´?

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.01.11 13:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Storico: Un grande successo ha avuto la conferenza informativa aperta al pubblico “Rifiuti e termovalorizzatori: di cosa stiamo parlando?”, che ha inteso affrontare il problematico tema ecologico anche alla luce dei recenti fatti di cronaca

gianni antonutti 02.01.11 13:13| 
 |
Rispondi al commento

da un Blog:

L'orgoglio brasiliano inoltre non dimentica che l'Italia ha protetto a lungo Salvatore Cacciola, NON CONCEDENDO(!!! NDR)la sua estradizione in Brasile. Cacciola ha lasciato un buco enorme con la sua banca e poi è scappato in Italia, dove i suoi avvocati sono riusciti con vari pretesti a salvarlo. Se non fosse stato così stupido da andare a divertirsi a Montecarlo, dove la gendarmeria del principato lo ha preso, impacchettato e spedito in Brasile, sarebbe ancora libero e bello e PROTETTO DAL TRICOLORE. Le vicende di Cacciola hanno tenuto sveglia l'attenzione dei brasiliani a lungo e il desiderio che scontasse la robusta condanna comminata dai tribunali brasiliani, non era meno diffuso dell'analogo desiderio di molti italiani nei confronti di Battisti(...)

Ma Lula, che ha anche il lusso di non doversi preoccupare per il futuro, non si capisce proprio perché dovrebbe ripudiare una decisione già presa d'accordo con il ministro della Giustizia Genro(...)

A queste considerazioni si può poi aggiungere che sul piatto della bilancia da una parte Lula ha la Francia e Sarkozy, dall'altra l'Italia e Berlusconi, CHE ALL'ESTERO E' CONSIDERATO di gran lunga IL LEADER PIU' SQUALIFICATO dell'Occidente, uno con il quale è meglio NON FARSI NEMMENO VEDERE IN GIRO.

http://mazzetta.splinder.com/post/21732798/cesare-battisti-restera-in-brasile
2009

Dino Colombo Commentatore certificato 02.01.11 13:12| 
 |
Rispondi al commento

Risolto il caso Battisti, La Russa, Frattini, Bossi e Maroni hanno chiesto al Giappone l'estradizione per Delfo Zorzi. Dopo alcune titubanze da parte del Governo di Tokyo, malgrado i quattro eroi avessero richiamato il nostro ambasciatore e minacciato la guerra, alla fine l'estradizione è stata concessa.
Delfo Zorzi - appena rientrato in Italia - ha collaborato con la magistratura. Sono stati cosi' risolti i misteri delle stragi piu' sanguinose avvenute nel nostro paese: da piazza Fontana alla strage di Bologna. Tre quarti degli appartenenti ai Servizi segreti sono stati cosi' arrestati. Con essi, un gran numero di parlamentari ed ex parlamentari, tutte le cellule neofasciste ed i loro membri che godevano di strani regimi libertà ed un numero imprecisato di ex appartenenti alla P2 e/o finanziatori della medesima, tra i quali l'innominabile.
Poi, purtroppo, mi son svegliato....

Buongiorno blog

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 02.01.11 13:09| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chernobyl Decay and Deformed

http://www.youtube.com/watch?v=rvAJ_u3Q0Hw&feature=player_embedded

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 02.01.11 13:09| 
 |
Rispondi al commento

Illustri Signori,

anch’io, come milioni di altri cittadini italiani, ho avuto modo di leggere un interessante quesito che, da un po’ di tempo, state pubblicando quotidianamente su tutti i maggiori organi di stampa e televisivi e state reclamizzando attraverso una massiccia pubblicità in ogni luogo (anche nelle stazioni ferroviarie).

Mi riferisco all’ammiccante domanda che proponete ai lettori “e tu che posizione hai?, rispetto all’opzione “favorevole” oppure “contraria” alla produzione di energia nucleare.

Il tema è di indubbia attualità giacchè la maggioranza parlamentare che sostiene l’attuale Governo Berlusconi ha reintrodotto – con la legge 23 luglio 2009 n. 99 - la possibilità di permettere la realizzazione nel territorio nazionale delle tanto vituperate centrali nucleari.

Ho usato il termine “reintrodotto”, perché è bene ricordare che tale possibilità era già stata esclusa dal popolo italiano, chiamato nel 1987 ad esprimersi con un referendum abrogativo di una analoga legge che all’epoca pure era stata emanata dal Parlamento italiano.

La domanda “e tu che posizione hai?, rispetto alla installazione di centrali nucleari nel nostro paese sarà nel 2011 una domanda centrale nel dibattito politico, culturale e scientifico che caratterizzerà il tema della produzione energetica giacchè – nel silenzio quasi totale degli organi di informazione – l’Italia dei Valori questa estate ha promosso, raccogliendo ben oltre le prescritte 500.000 firme di elettori, un nuovo referendum abrogativo della legge che ha reintrodotto le centrali nucleari.

Orbene, il suddetto referendum certamente si farà e si dovrà obbligatoriamente svolgere entro il prossimo mese di giugno (salvo che nel frattempo non si torni a votare, nel qual caso si svolgerà l’anno prossimo). Infatti, il mese scorso la Corte di Cassazione ha sancito la regolarità della sottoscrizione delle firme da parte di

http://www.antoniodipietro.com/2011/01/lettera_aperta_al_forum_nuclea.html

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 02.01.11 13:07| 
 |
Rispondi al commento

Lula il brasiliano tratta l’Italia da repubblica delle banane. In un gioco degli stereotipi, è il mondo al contrario. Ma è la sorte che ci tocca, andando in giro per il mondo a fare gli imbonitori da fiera.


http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/01/02/ecco-dove-ci-porta-la-politica-dell%E2%80%99amicone/84557/


Carlo Carli 02.01.11 13:02| 
 |
Rispondi al commento

Anche questa volta il governo della propaganda è riuscito nell' intento di orientare la stampa, già predisposta di suo, a parlare di idiozie come quella del caso Battisti invece di parlare della crisi economica e democratica che questo paese sta passando.
A dimenticavo, tra qualche settimana la consulta dovrà decidere sulla costituzionalità o meno del lodo alfano per salvare il culo al nano.
Questo è certamente più interessante per il nostro paese.
E' più importante un delinquente a capo del governo oppure un delinquente fuggito dall' Italia nel 1981 !

Carlo Carli 02.01.11 12:59| 
 |
Rispondi al commento

Guido Possa, Ingegnere Nucleare, Senatore Pdl ed amico fraterno di Silvio Berlusconi, in un'intervista apparsa sul Giornale di oggi - tra tonnellate di smancerie - ha dichiarato:

La famosa discesa in campo fu un processo molto graduale, cominciato nel giugno del 1993, quando la Guardia di finanza piombò in via Rovani e si capì che era partito l’assalto per via giudiziaria alla Fininvest.


Una rivelazione tanto involontaria quanto grave: o meglio, una conferma pesante. Che il Santo Papi sia sceso in campo per scongiurare una "vittoria comunista", per il "bene del Paese", per "senso di responsabilità" e per un "nuovo miracolo italiano", beh, oramai non ci credono più manco loro.

http://nonleggerlo.blogspot.com/2011/01/dichiarazione-shock-non-per-noi-di-un.html

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 02.01.11 12:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non si può fare nulla finchè non si cambia il sistema di produrre le cose, di vendere le cose, di usare le cose, di gettare via le cose.

Bisogna che ci facciamo venire nuove idee per creare una società nuova.

Coco Fiandrino, Buriasco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.01.11 12:53| 
 |
Rispondi al commento

ma non c'è nulla di cui preoccuparsi stanno partendo i saldi!!!!! evviva!!!

panino.A. 02.01.11 12:51| 
 |
Rispondi al commento

"io speriamo che me la cavo" con i miei cari. I Signorotti della banda B pagheranno caro tutto il male che hanno fatto ed hanno programmato di fare e che certamente faranno. Polvere saremo comunque, anche coloro che si credono immortali ed intoccabili. Il demonio li protegge ma li aspetta tutti per godere dei loro peccati agli inferi.
Auguro loro una lunga vita così daranno più goduria al maligno quando li avrà a disposizione.
Eppure è così semplice e bello essere fratello ed amico del prossimo, di qualsiasi colore o religione e provenienza. Forza onesti bravuomini, vedremo la luce e godremo della sua vista. Buon anno a tutti i timorosi di Dio. ciccio

francesco esposito 02.01.11 12:51| 
 |
Rispondi al commento

Alla fine Lula ha deciso come previsto, ma una bella mano gliel'hanno data quelli come La Russa che hanno pensato bene d'offendere i brasiliani ancora prima che la decisione fosse ufficiale, rendendogli il tutto ancora più facile.

Già i brasiliani non avevano gradito che Berlusconi avesse definito il party organizzato in suo onore da un aspirante cortigiano durante il suo ultimo viaggio in Brasile, come una tradizione del costume locale, già non avevano gradito le numerose forzature sul caso, le minacce di La Russa e compagnia sono state davvero la goccia che ha fatto traboccare il vaso.

Di solito non è molto astuto insultare un paese dal quale si vuole ottenere qualcosa, evidentemente a La Russa e compagni interessava più esibirsi che portare a casa il risultato. Basta pensare che Battisti è rimasto libero e bello per decenni in Francia e nessuno ha mai osato alzare la voce in modo tanto scomposto, per capire quanto il governo abbia offeso il Brasile e i brasiliani, che Battisti se non altro lo hanno arrestato.

Se qualche passante occasionale è interessato a conoscere le ragioni dei brasiliani; quelle vere, non le ragioni dei brasiliani secondo i media italiani; può leggere un vecchio post intitolato " Cesare Battisti resterà in Brasile".


Related Link: http://mazzetta.splinder.com/post/23811295/battisti-lib...russa

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 02.01.11 12:50| 
 |
Rispondi al commento

Concordo pienamente, però ci vuole del coraggio nel parlare di chiudere gli inceneritori, quando una delle speranze per accumulare prove è il microscopio per nanoparticelle, che comprato da noi del blog con delle donazioni, giace da 1 anno inutilizzato completamente.
A che serve questo post? Perchè non si usa quel microscopio? sono 400.000 bloccati ed inutilizzati in un paese che non investe della ricerca.
Qua si stà andando nella direzione dei nostri politici, tante belle parole e sempre meno fatti.

Io non dispero, ma dubito, per la cronaca ho un tumore ai polmoni con cui stò facendo del mio meglio per combattere, e se ce la farò sicuramente dedicherò parte del tempo che mi verrà concesso per questa causa.
Meno chiacchiere e più fatti,
diamoci una mossa.

Simone Grassi 02.01.11 12:48| 
 |
Rispondi al commento

Un imbelle come Vendola dovrebbe sapere quello che accade a Taranto tutti i giorni o meglio tutte le notti quando Ilva, Eni e Cementir decidono di disperdere nell'aria diossina, benzoapirene ed altri veleni. Badate bene di notte quando gli organi preposti al controllo come l'Arpa non rilevano nulla. Mentre l'Ilva dopo aver pagato 4 lire l'ex Italsider di Stato si permette di denunciare gli ambientalisti....
VENDOLA OLTRE A DISTRUGGERE LA SANITA' PUGLIESE COS'ALTRO VUOI DISTRUGGERE????????

Ivan Persico - Taranto 02.01.11 12:46| 
 |
Rispondi al commento

“CASO BATTISTI, L’ITALIA FA KARAKIRI”?

Battisti, governo al contrattacco "Congelato il Trattato strategico"

Farnesina: no alla ratifica della partnership militare. Un accordo da 5 miliardi per la fornitura a Brasilia di navi, missili e radar.

Quello che non siamo riusciti a fare noi sporchi pacifisti komunisti, sembra che sia riuscito a “Lula”, con il caso Battisti, fermare il commercio d’armi con il Brasile.

1,10,100,1000,…………,1000000, “CASI BATTISTI”, SE LA COSA SERVE A FERMARE IL COMMERCIO INTERNAZIONALE D’ARMI.

Paolo R. Commentatore certificato 02.01.11 12:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

e per far ciò ha siglato un’ampia intesa politica sullo sviluppo del nucleare, con particolare attenzione- almeno sulla carta - al fattore sicurezza, probabilmente nell’ottica di captatio benevolentiae dell’opinione pubblica di cui sopra.

Soffermiamoci ora un secondo a riflettere su questa duplice alleanza su due fronti opposti, partendo da quello più enigmatico, ossia quello russo. Mentre i giornali davano ovviamente molto meno risalto a Mosca rispetto a Parigi, dobbiamo far notare che la base della rinuclearizzazione viene proprio dalle steppe, incrementando ancor più la dipendenza energetica dai russi.

Le centrali Rosatom hanno inoltre la peculiarità di fungere solo tramite combustibile prodotto dalla TVEL, altra ditta russa: come hanno imparato a proprie spese gli ucraini in sede di molte centrali riattivate, rifornirsi da una delle due compagnie russe impone di farlo anche dall’altra, vista l’incompatibilità critica dei prodotti di queste imprese con quelli di altre (specie con la Westinghouse).

Pare che per bilanciare questo problemino sia stata fatta l’apertura ai francesi, ma è evidente che stiamo solo cercando di dividerci tra due cresi dell’energia che sfrutteranno solamente il nostro territorio come sede di sperimentazioni tecniche e per fare oggettivamente soldi a palate. Tutto questo senza dimenticare le eventuali difficoltà di installazione di centrali sul suolo italiano, vista la legislazione fallace sul tema e la pioggia di clamorosi NO venuti da un po’ tutte le amministrazioni locali in tema di localizzazione impianti, anche da quelle ufficialmente sotto l’egida del Cavaliere.

Senza dimenticare quanto stia divenendo sempre più bipartisan l’idea del revival atomico: dal caro Veronesi fino a Morando, persino la pseudo sinistra nostrana mostra un’apertura, segnale del fatto che la torta da spartire sembra appetitosa e realizzabile. Dunque, possibilità predatorie non stop? Siamo in Italia, non facciamo domande retoriche.

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 02.01.11 12:41| 
 |
Rispondi al commento

ed Inghilterra: quelle rimaste presso Trino hanno prodotto dei rilasci incontrollati nel 2006, ma al momento il sito di stoccaggio sembra pulito. Sembra.

E torniamo a noi: le prime idee lanciate dai “forzisti” erano alquanto vaghe, apparentemente legate solo alle solite logiche di propaganda neo-maccartista contro i misteriosi comunisti e le loro scarsamente applicabili idee di energie alternative. In seguito però, con lo stringersi dei legami tra Arcore e Mosca, sono state paventate ipotesi ben più “tangibili” per il ritorno all’atomo. A margine dei tanti accordi in tema di forniture di gas, Berlusconi ha allacciato con Putin numerose trattative per l’ottenimento di nuove tecnologie per la costruzione di centrali nucleari.

L’ultimo capitolo di questa avventura è alquanto recente, risalente allo scorso aprile, quando il nostro premier decretava la nuova svolta del nucleare in Italia grazie al supporto russo. L’incontro tenutosi a Lesmo ha gettato le basi per una partnership di ricerca tra i due paesi (programma Ignitor) e l’annuncio di una prima nuova centrale in tre anni. Al momento di tali dichiarazioni c’era ancora Scajola a piede libero, ergo pesate il tutto. Il premier inoltre prendeva l’esempio francese come esempio di successo “opera di convincimento” dell’opinione pubblica per far meglio accettare questo nuovo trend.

Ecco, i francesi: siamo in partnership anche la con la EdF per le tecnologie nucleari. Sarkozy è stato ed è tutt’ora uno dei più grandi sostenitori del nucleare sia in Francia che in Europa tutta: si è impegnato largamente per sabotare i progetti di approvvigionamento energetico differente (si veda il Nabucco) o semplicemente per mantenere il controllo francese sul nucleare stesso (si veda come ha fatto finire la divisione nucleare della Siemens nelle mani della russa Rosatom).

Tale genietto della geoeconomia non ha potuto fare a meno di contare Silvio nei suoi piani, (3)

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 02.01.11 12:39| 
 |
Rispondi al commento

L’Unità d’Italia avvenne grazie al contributo determinante delle organizzazioni mafiose. Questo fu il sigillo, quello della mafia non dell’eroismo. Il Risorgimento per il nord è stato una fregatura. Mario Borghezio, euorparlamentare Lega Nord, 1 gennaio 2011

----- Strano, a vedere bene quelli della Lega Nord seduti in Parlamento insieme ai mafiosi del PDL ci stanno eccome. Forse per il nord sarà stata una fregatura ma per quelli della Lega Nord non sembrerebbe.

Borghezio sarà ricordato come un grande pensatore, si, un pensatore da 200 kg.

Carlo Carli 02.01.11 12:38| 
 |
Rispondi al commento

Nell'agosto 2007 scopro un nodulo al seno premetto la mia prima mammografia e conseguente eco la faccio a 40 anni linee guida percui mi sentivo tranquilla.Avevo fatto una ecografia sette mesi primi ed il mio appuntamento era per il 25 ottobre per la mammografia.Mi reco al mio ospedale genovese e faccio presente dopo la mammografia alla senologa del nodulo avevo 53 anni testuale risposta"Non si preoccupi signora ho controllato la mammografia ed avendo gia fatto un eco solo 7 mesi fa sono certa che la sua ciste sparira'.Era dicembre mi reco a pagamento allospedale da un senologo che mi visita e mi fa fare un eco si sa eravamo sotto le feste e gia i pazienti sono una rottura di maroni durante l'anno figurarsi durante le feste "No signora non c'e niente si tranquilizzi e ci si rivede a febbraio"Fortuna vuole che mi trasferisco in Uk alla fine di gennaio ed un giorno visto che il nodulo era ormai un arancio mi reco dalla mia dottoressa inglese che mi fa subito una lettera di urgenza,vengo chiamata dopo pochi giorni mi reco all'ospedale dove mi si chiede di tradurre tutti i papiri italiani che tenevo in mano e senza battere ciglio la chirurga mi dice che avrei fatto subito una biopsia, con una pistola mi asportano un po di tessuto..la radiologa mi chiese perche' non fui sottoposta alla stesa procedura che peraltro il protocollo richiede.Certa delle capacita' italiane la settimana mi passa veloce ed il venerdi mi reco all'ospedale....."CARCINOMA INVASIVO LOBULARE STADIO 2"Lo schock e' immenso io donna sanissima e scrupolosa e cosciente sui tumori alla mammella mi sento totalmente pugnalata nella schiena dai quei medici italiani che me l'avevano spacciata per ciste (impossibile dopo 50 anni)la mia rabbia e immensa vengo sottoposta ad una mastectomia radicale con asportazione 15 linfonodi il prof che mi ha operato mi ha detto avrei poturo salvare la mammella...Niente metastasi niente complicazioni sono viva ma incazzata NON SCIACQUATEVI LA BOCCA CON LA PREVENZIONE

rosa franz 02.01.11 12:34| 
 |
Rispondi al commento

Vendola, insulti sotto abitazione.
Radio Padania lo attacca.
Il governatore della Puglia disturbato da un gruppo di ragazzi del Pdl a Terlizzi. L'emittente della Lega Nord: "Purtroppo non ha avuto danni permanenti».
(l'unità)

***

Quando si fa strada l'odio, perde la bussola la ragione.

La nostra politica, ormai, è questa.

cettina* d., sicilia Commentatore certificato 02.01.11 12:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Durante gli anni ’70 fu studiato un piano energetico nazionale, che dava grande risalto a questa nuova fonte: esso ebbe tuttavia un rallentamento come conseguenza dell’incidente avvenuto alla centrale americana di Three Mile Island, a seguito del quale vennero ripensate molte delle procedure di sicurezza da mantenere in un impianto, in particolare riguardo ai circuiti di raffreddamento.

In ogni caso, il 1982 vide gettare le prime pietre di un ulteriore impianto, sito a Montalto di Castro (VT). Il resto è storia nota, nel 1987 passarono quattro referendum abrogativi, forieri del rifiuto della maggior parte dei cittadini italiani sui seguenti quesiti: possibilità al Cipe (Comitato interministeriale per la programmazione economica) di decidere sulla localizzazione delle centrali nel caso in cui gli enti locali non decidono entro tempi stabiliti; compenso agli enti locali che avrebbero dato l’ok all’installazione di centrali nucleari o a carbone; alla norma che consente all’ENEL di partecipare ad accordi internazionali per la costruzione e la gestione di centrali nucleari all'estero.

Referendum quasi plebiscitario (si arrivò sull’80% dei non-consensi per uno dei quesiti), grazie al quale non si testimoniava solo il mancato apprezzamento della soluzione nucleare, ma anche un determinato modo di amministrare lo “sviluppo” energetico del territorio a livello sia locale che nazionale. Il piano energetico andò pian piano abbandonato: le centrali di Latina e Trino, progettate per funzionare 25-30 anni dall’accensione del reattore, furono lasciate spegnersi. Solo Caorso, in effetti, fu spenta in “anticipo”, senza poi dimenticare che, a causa di guasti, l’impianto di Sessa Aurunca era già KO dal 1982 e le riparazioni erano state definite “antieconomiche” e pertanto abbandonate. Le scorie radioattive prodotte sono tuttora stoccate per la maggior parte in Francia (2)

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 02.01.11 12:32| 
 |
Rispondi al commento

Ora mi aspetto che l'opposizione, Di Pietro in testa, chieda al governo, che con LA STESSA ENFASI E MINACCE DI 'SFRACELLI' DIPLOMATICI chieda a sua volta ALLA SVIZZERA L'ESTRADIZIONE DEL CRIMINALE LICIO GELLI, ACCUSATO DI AVER PROCURATO L'ESPLOSIVO PER LA STRAGE DELL'ITALICUS:

da Rep.it (storico)
"DETERMINANTI LE CONFESSIONI DEI PENTITI ITALICUS, GELLI IL MANDANTE"

(http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/1985/12/14/determinanti-le-confessioni-dei-pentiti-italicus-gelli.html)


DA un Blog:
"A pochi sarà tornato in mente un caso simile, avvenuto una ventina di anni fa: Licio Gelli (Maestro Venerabile Loggia P2) nel 1987 viene condannato dalla Corte d'Assise come mandante materiale per la strage dell'Italicus (12-DODICI!- vittime e 44 feriti). Avrebbe fornito l'esplosivo agli esecutori materiali.

Nel 1988 la Svizzera rifiuta l'estradizione, motivazione: "reato politico".(HA FIATATO QUALCUNO???...ndr)
L'anno seguente la Corte d'Appello, in assenza dell'estradizione, ècostretta a far cadere la condanna di primo grado".

...

O i parenti delle vittime dell'Italicus sono per QUESTO GOVERNO E QUEST'OPPOSIZIONE MENO DEGNI dei parenti degli altri morti come quelli di cui accusano Battisti?

Se l'opposizione, Di Pietro in testa, ripeto, non farà questa richiesta al governo si potrà pensare che nessuno di essi è esente da SIMPATIE PIDUISTE!

Dino Colombo Commentatore certificato 02.01.11 12:31| 
 |
Rispondi al commento


Volendo riassumere l’interessante percorso della nostra politica energetica nel periodo più recente dell’era di Silvio I, si può osservare quanto le liaisons con noti personaggi del panorama politico internazionale abbiano influito sulle “nostre” scelte, più che il vero intento a cercare nuove soluzioni energetiche per un paese non esattamente benedetto dalla presenza di combustibili fossili.

Le ipotesi riguardanti l’introduzione dell’atomo tra le fonti energetiche del paese hanno ripreso a farsi sentire a partire dal secondo governo Berlusconi, come una delle tante armi di propaganda e campagna elettorale continua. Un’eventuale (re)introduzione dell’energia nucleare non veniva vista come un atto contrario alla volontà popolare, la quale - secondo l’entourage di Arcore - era stata viziata, all’epoca del referendum del 1987, dal disastroso incidente di Chernobyl.

Per chi non lo avesse a mente, ricordiamo che in Italia il processo di “nuclearizzazione” della produzione energetica era già stato avviato: dalla metà degli anni ’60 il nostro paese faceva parte di un progetto di sperimentazione anglo-americano di differenti tecniche di produzione di energia tramite centrali nucleari.

Con l’americana Westinghouse come impresa “madrina”, erano state approntate tre strutture, modelli simili a prototipi per sperimentare all’estero dei reattori capostipite delle filiere presenti rispettivamente oltremanica ed oltreoceano. La prima centrale nucleare, sita nei pressi di Latina, entrò in funzione nel 1963: nell’arco di una ventina di mesi videro la luce quelle site a Sessa Aurunca (CE) ed a Trino (VC). I lavori di costruzione della quarta centrale iniziarono il 1° gennaio del 1970 a Caorso (PC). (1)

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 02.01.11 12:27| 
 |
Rispondi al commento

Può un presidente della Repubblica osteggiare la ricrescita di un paese difendendo a spada tratta il governo attuale per non ostacolare il buon andamento dei festeggiamenti del 150mo anniversario dell'Unità d'Italia?

E' ciò che sta facendo Napolitano.

Io ritengo che sia antidemocratico.

Il dovere dei governanti, non dobbiamo dimenticare qual'è il mandato che abbiamo loro affidato, è quello di governare, non di festeggiare un avvenimento già conteso da una parte stessa del Parlamento, la Lega Nord.

cettina* d., sicilia Commentatore certificato 02.01.11 12:24| 
 |
Rispondi al commento

5 STELLE per 5 FRATELLI-Caro Beppe ti faccio tanti auguri di cuore ,perchè è grazie a te che l'onda del malcontento ha cominciato a lievitare.....QUE VIVA el TU BLOG HASTA la VICTORIA!Propongo di dare un nome a queste CINQUE STELLE.....1)BEPPEGRILLO 2)MARCO TRAVAGLIO 3)ANTONIO Di PIETRO 4)MICHELE SANTORO 5) Il POPOLO dei GRILLINI....cioè tutti gli altri che ci stanno...Io ci sto...!

enrico bruni 02.01.11 12:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe non smettiamo di raccogliere firme... quelle scatole con le nostre firme in cantina del senato, resteranno come una spina nel fianco della democrazia... Grazie buon anno

Paola F. Commentatore certificato 02.01.11 12:18| 
 |
Rispondi al commento

L'UE ha respinto la proroga richiesta dal Governo Italiano per l'abbatimento di alcune sostanze tossiche presenti in italia, considerate troppo alte..
Fortunatamente è partita la sperimentzione della Panda a Idrogeno(cercate ZERO REGIO)..la tecnologia c'è è efficente, funziona, e bisogna liberalizzare le concessioni di impianti di Carburanti,proprio per incentivare L'idrogeno..
Per ogni litro di carburante liquido, bisogna spendere 1 euro per la sanità...non è più tollerabile...non fatevi prendere per il culo,da chi dice che l'idrogeno è pericoloso, più degli altri carburanti...è una cazzata.
Un bel Provvedimento Legislativo d'attuare potrebbe essere quello, di ridurre L'iva per chi acquista le auto ad idrogeno, compreso l'esenzione della tassa di possesso.
Sarebbe un primo passo per combattere i "superpetrolieri" e salvaguardare la salute dei cittadini..."la quale non ha prezzo"..
Dobbiamo "esigere" queto cambiamento...sono sicuro che anche i "lavoratori"sarebbero disposti anche a sacrificare 10 minuti di lavoro "gratuito" per questo progetto, Insieme agli imprenditori del settore dell'automotive..per il bene dell'ambiente e della salute.
Beppe diamo vita ad iniziative anche autonome...!!!

roby f., Livorno Commentatore certificato 02.01.11 12:15| 
 |
Rispondi al commento

Battisti, le lacrime di coccodrillo
della sinistra che è amica dei killer.
(il giornale)

***

L'ultimo battage scelto dalla destra per tenere legata l'opinione pubblica e per sottacere i problemi "veri" che assillano il nostro paese.

cettina* d., sicilia Commentatore certificato 02.01.11 12:11| 
 |
Rispondi al commento






Battisti libero, grazie anche a La Russa
italia | repressione | notizie sabato 01 gennaio, 2011 23:53 by xxx

Alla fine Lula ha deciso come previsto, ma una bella mano gliel'hanno data quelli come La Russa che hanno pensato bene d'offendere i brasiliani ancora prima che la decisione fosse ufficiale, rendendogli il tutto ancora più facile.

Già i brasiliani non avevano gradito che Berlusconi avesse definito il party organizzato in suo onore da un aspirante cortigiano durante il suo ultimo viaggio in Brasile, come una tradizione del costume locale, già non avevano gradito le numerose forzature sul caso, le minacce di La Russa e compagnia sono state davvero la goccia che ha fatto traboccare il vaso.

Di solito non è molto astuto insultare un paese dal quale si vuole ottenere qualcosa, evidentemente a La Russa e compagni interessava più esibirsi che portare a casa il risultato. Basta pensare che Battisti è rimasto libero e bello per decenni in Francia e nessuno ha mai osato alzare la voce in modo tanto scomposto, per capire quanto il governo abbia offeso il Brasile e i brasiliani, che Battisti se non altro lo hanno arrestato.

Se qualche passante occasionale è interessato a conoscere le ragioni dei brasiliani; quelle vere, non le ragioni dei brasiliani secondo i media italiani; può leggere un vecchio post intitolato " Cesare Battisti resterà in Brasile".


Related Link: http://mazzetta.splinder.com/post/23811295/battisti-lib...russa

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 02.01.11 12:10| 
 |
Rispondi al commento

“I FIORI NEI MURI”

Avete mai fatto caso a quei fiori
che crescono nelle crepe dei muri,
a quei fiori che sembrano esistere - e resistere
soltanto per scommessa…
a quei fiori che s’attaccano alla vita
con ogni loro fibra,
succhiando con caparbia avidità
ogni più miserevole goccia d’acqua
e di umidità?
Li avete mai osservati da vicino
quei fiori
che aggrappati ai sassi
resistono alle più violente intemperie,
al gelo delle notti
e ai raggi brucianti di un sole spietato
con straordinaria, ammirevole forza?
Ebbene…
certe persone sono come quei fiori.


... Ma quando riusciremo a liberarci di potenti
mascalzoni e assassini?

e. b.

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.01.11 12:08| 
 |
Rispondi al commento

Il riso è il sole che scaccia l'inverno dal volto umano.


Victor Hugo


'GIORNO A TUTTI..!

Umberto C ;-), Alba Commentatore certificato 02.01.11 12:07| 
 |
Rispondi al commento

FEUERBACH

Se l’essere umano è per l’uomo l’essere sommo anche nella pratica la legge prima e suprema sarà l’amore dell’uomo per l’uomo. "Homo homini deus est": questo è il nuovo punto di vista, il supremo principio pratico che segnerà una svolta decisiva nella storia del mondo. (L'Essenza del Cristianesimo).

All'origine, infatti, ciò che l'uomo divinizzò fu una natura non addomesticata, anche ostile, solo successivamente egli attribuì a questa natura caratteri simili all'uomo, sino a ravvisare nella natura stessa un ordine dovuto a Dio, inteso come principio ordinatore. Solo per quest'ultima fase dello sviluppo della religione vale la tesi secondo cui Dio e i suoi attributi non sono altro che la proiezione di sentimenti e desideri umani.

Ma così facendo si è dimenticata la dipendenza essenziale dell'uomo dalla natura: questo è l'errore della forma più avanzata di religione, soprattutto del cristianesimo, che è dunque il più lontano dall'origine naturale della religione.

Nella sua ultima produzione teorica Feuerbach insisterà sull'importanza della conoscenza della natura e di un rapporto armonizzato dell'uomo con la natura stessa.

Significativo è il titolo di uno scritto del 1862: Il mistero del sacrificio o l'uomo è ciò che mangia : cioè esiste un'unità inscindibile fra psiche e corpo, per pensare meglio dobbiamo alimentarci meglio. Dio è l'eco del nostro grido di dolore, Dio è una lacrima dell'onda versata nel più profondo dolore della miseria umana. Il cristiano vede nel miracolo l'opera di Dio, ma il miracolo è detto così perché non conosciamo le leggi fisiche che hanno prodotto il fenomeno.

Tutti i popoli in principio sono religiosi, ma poi acquistano coscienza e si disalienano. Il compito degli scritti di Feuerbach, come egli stesso afferma, é di abbattere le illusioni e i pregiudizi del presente, traendo la filosofia da quello che egli chiama il 'regno delle anime morte' per reintrodurla nel dominio delle anime vive.


Il mio babbo, che è ancora vivo, me lo dice sempre:
prendi una piccola aspirina al giorno e vedrai che poi starai meglio da grande. Avevo smesso ma ora se me lo dice anche Beppe ricomincio subito. :)


Dopo l'eliminazione dei sacchetti di plastica è urgente passare alla sostituzione globale delle attuali confezioni alimentari tossiche (vedi ultime ricerche universitarie canadesi ed americane) per la conservazione dei cibi surgelati, bevande et similaris... Nel prossimo decennio, mangiare sano, eliminando la totalità dei surrogati chimici all'interno di alcuni prodotti alimentari, diverrà una priorità importante per la salvaguardia del nostro già "inquinato" DNA umano.

Giorgius GAM 02.01.11 11:59| 
 |
Rispondi al commento

:: La tolleranza zero Torino. Capodanno al CIE (1 Gennaio 2011)
Torino 1 gennaio 2011. Due blindati, due grupponi di poliziotti e finanzieri in assetto antisommossa e un folto nugolo di digos piazzati attendevano gli antirazzisti venuti a fare i fuochi di capodanno davanti al Centro di corso Brunelleschi.
In mattinata era arrivata la notizia che, grazie alla “direttiva rimpatri”, la normativa europea entrata in vigore il 24 dicembre, sei immigrati accusati di non aver ottemperato al decreto di espulsione, sono stati rimessi in libertà.

A Natale i reclusi avevano raccontato ai microfoni di radio Blackout di un pranzo a base pasta fredda e immangiabile. Nel pomeriggio del 31 dicembre quattro grosse borse piene di cose buone sono state consegnate ai reclusi delle quattro sezioni “operative” del Centro, la rossa, la verde, la viola, la gialla. Sorrisi e complicità hanno accolto il dono, specie nella sezione femminile.
In contemporanea, da un balcone di fronte, ben visibile dall’interno del CIE, è stato appeso uno striscione bianco con la scritta “Freedom”: un fumogeno rosso lo ha reso ben visibile.

Allo scoccare della mezzanotte davanti al muro del Centro sono partiti slogan e battiture.
Libertà, libertà, libertà. E poi i fuochi, i petardi, i fumogeni. Quelli dell’antisommossa si sono spostati lesti lesti un po’ più in là. Gli antirazzisti, numerosi nonostante il freddo, si sono fatti sentire ancora più forte.
Un lungo anno è appena trascorso. Fuori e dentro le gabbie è cresciuta la
resistenza: a noi tutti l’impegno perché non sia troppo in là un tempo senza muri e senza gabbie.

senzafrontiere.noblogs.org

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 02.01.11 11:56| 
 |
Rispondi al commento

.........forse dico una cazzata, ma qualcuno mi sa spiegare perche' anche noi stessi (umani, cosiddetti intelligenti) siamo solo capaci di lamentarci allo stato verbale, ma quando si tratta di passare ai fatti......... e' un'altra cosa! Pongo solo una questione. Si parla tanto di diossina!!!!!!,ma poi ce la compriamo e la paghiamo pure!Mi spiegate perche' la gente continua a comprare tantissimi prodotti inbustati e sigillati a caldo!!!!!!!!!!! il calore che sviluppa la saldatura della plastica della confezione di quello che tu poi mangi, non e' forse un prodotto inquinato da diossina?
per favore toglietemi questa curiosita' e rispondetemi vi prego!!!!!!!!!

bartolo furfaro 02.01.11 11:54| 
 |
Rispondi al commento

Mi dicono che questo blog censuri commenti critici o più genericamente negativi. Il presente non è tale ma gradirei appurare la censura o meno. Grazie.

Alessandro Vichi

Alessandro Vichi 02.01.11 11:45| 
 |
Rispondi al commento

Io di politica capisco poco, ma certo quella che si fa da noi non si può ritenere tale, quindi mi sento autorizzata ad esprimere un pensiero,seppur forte...
Ma vi rendete conto che stiamo facendo la "parte" degli ebrei???
Siamo in tanti e non abbiamo la forza di ribellarci ai pochi....
pensateci...non è così assurdo e banale....
ai milioni di ebrei è mancata la consapevolezza, e quindi poi la forza....sarebbero stati un esercito invincibile....
noi invece, "civilmente" torturati, abbiamo ancora menti semilucide e muscoli sulle ossa....
e allora cosa aspettiamo? Che l'assoggettamento da psicologico diventi anche fisico?
Ragazzi,la porta è lì....bisogna solo aprirla.....

cristiana gentile 02.01.11 11:45| 
 |
Rispondi al commento

Uomo dell'Oltretempo, tu ti adagi come un bimbo nella Modernita'.
Nel ventre di un Coniglio Obeso.
Osservi le Lucine, il Fragor degl'Ingranaggi, le Polveri e gli Scoppi del Gran Riso, persin perdi la Vista nelle Vetrate a Vetrificar Allodole.
A volte, Intrappolato da l'Antico Desiderio d'Esser, e Nutrito.
Da un cucchiaio di Carbonio,a Piegar Titanio, hai spezzato il vecchio Legno e la Scodella.

Quel che n'Usciva da le Tue Aperture, ora n'Entra...

Accendi la Luce: è in Te!

enrico w., novara Commentatore certificato 02.01.11 11:38| 
 |
Rispondi al commento

Ho combattuto e combatto verso tutte le forme di inquinamente,perchè sono convinto, (d'altronte ce lo dicono gli scenziati che il 90% di causa di tumore è dovuto a una cattiva alimentezione e all'iquinamento ambiente)e nel mio piccolo stò cercando col mio blog di informare su quello che sò e su esperienze vissute di cosa noi uomini siamo capace di fare pur di far profitto a discapito della salute. http://wwwfiordisalumi.blogspot.com e producendo dei cibi sani per nutrirci e non per avvelenarci.Auguri per un mondo migliore e più onesto.Saluti Nandini il Contadino.

Leonardo 02.01.11 11:09| 
 |
Rispondi al commento

r

roberto 02.01.11 11:04| 
 |
Rispondi al commento

mi inquietano le parole del papa :Appello di Joseph Ratzinger ai potenti della Terra: "Non bastano le parole, occorre l'impegno dei responsabili delle nazioni".non sarà mica un proclama della nuova guerra santa ?? sarà anche assurdo ma... non trovo più limiti alla stupidità di questi così detti " responsabili delle nazioni"

panino.A. 02.01.11 11:01| 
 |
Rispondi al commento

Salve,
in tutto il Basso Molise, zona servita da un acquedotto INQUINATO da sostanze cancerogene, migliaia di persone stnno sopravvivendo con l'acqua minerale. Questa è solo l'ultima di una serie di vicende che stanno colpendo l'ambiente della mia regione. Di recente sono stati incarcerati il presidente del Consorzio Industriale di Termoli e una cricca di smaltitori di rifiuti tossici, che sversavamo materie pericolosissime (cancerogene) nei terreni agricolli, facendo credere agli agricoltori possessori dei terreni che erano "innocenti" rifiuti trattati, e utilizzibili come concimi.
Quello che raccontate è ciò che sta avvenendo anche qui, nel Molise "incontaminato", come si sono sempre vantati i politici molisani. E che consentono questo, e tanto altro. Anche da noi i tumori sono in aumento esponenziale. Quando in passato hanno chiesto di istituire un registro tumori, la proposta non è passata. Avevano paura che si scoprisse cosa stava accadendo: di recente due trentenni sono morti a Termoli. Ma sono sono gli ultimi anelli di una catena di morte. Facciamo tutti insieme qualcosa! BASTA con questa gente immorale, con questi VERMI, senza offesa per i vermi, che sono utilissimi a fecondare sanamente in terreno, a differenza di questa gentaglia che deve crepare, loro si, dei male che impongono a tante persone innocenti.

Gianni Mancino 02.01.11 10:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BEPPE IL 10 GENNAIO VIENI ANCHE TU A PARMA??

§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§
dal sito:
http://www.farmaciaannunziata.it/BlogWP/2010/12/dalla-culla-alla-culla-cradle-to-cradle/

Il 10 Gennaio 2011 torneremo in Auditorium Paganini con gli ” Eroi dell’ Ambiente “.
Possiamo progettare, costruire, vivere…"dalla culla alla culla".
Verra’ a Parma il Prof. Dr. Michael Braungart, mentre ci collegheremo via skype con il Prof. William McDonough, designato dal TIME: ” Eroe del Pianeta “.
Sara’ presente anche il Prof. Campanella, gia’ Pres. della Societa’ Chimica Italiana, il quale ci parlera’ delle citta’ a zero emissions.
Abbiamo un dovere nei confronti delle generazioni che verranno dopo di noi.
C’e’ bisogno del contributo di ciascuno di Voi.
E’ importante coinvolgere l’ Universita’ e l’ Unione Industriali.
A valle i cittadini devono impegnarsi per raccogliere in modo puntuale i materiali post utilizzo, ma a monte dobbiamo iniziare a progettare come fa la Natura, eliminando il concetto di rifiuto.
Questi temi ci portano ben oltre gli schieramenti.
Dobbiamo incamminarci come papa’ e mamme, come uomini e donne che domani lasceranno questo piccolo pianeta a chi verra’ dopo di noi.
Non perdiamoci d’ animo, possiamo creare un cambiamento che le future generazioni non dimenticheranno.
§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§

serena s., Casalecchio di reno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.01.11 10:48| 
 |
Rispondi al commento

Dal sito di Daniel Estulin

"Con la morte di Richard Holbrooke, i poteri che hanno perso uno dei suoi tirapiedi preferito. Bene. Wonderful. Siamo tornati al suo posto preferito in un inferno. Il tempo stringe, e Bilderberg e Co. sono ancora molto lontani dal realizzare i loro piani. Abbiamo ancora un sacco di guai. Ogni giorno vado a letto sapendo che è un giorno in meno che hanno lasciato a vivere a Rockefeller, Kissinger, Brzezinski, Davignon, la regina d'Inghilterra, ecc L'Europa è in fiamme. L'America Latina è anche caldo. Siamo di fronte ad un Nuovo Ordine Mondiale, ma non l'ordine ho immaginato Rockefeller. massa sociale perso nella paura e sono stufi. Mucose, non tutti ma abbastanza per rendere la vita miserabile per queste persone."

Buon 2011


smi,;lla & s*f*i 02.01.11 10:46| 
 |
Rispondi al commento

Gemonio, un arresto e due denunce.

Bossi: "Le loro famiglie sono leghiste"

***

Anche i leghisti non ne possono più della lega.


cettina* d., sicilia Commentatore certificato 02.01.11 10:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

quello che si legge su questa pagina, purtroppo non è altro che la foto della situazione attuale:
i tumori con poca voglia di informare sulla ricerca, poi magari un giorno verremmo a sapere che qualcuno era a conoscenza da tempo dei rimedi e della vera pericolosità di certi prodotti, vedi amianto.
I circhi cosidetti equestri, altro esempio di quanto non vogliamo considerare gli altri esseri viventi non umani (molte volte sono meglio di noi); non crediamo o non vogliamo riconoscere il ruolo "naturale" della natura.
La condizione psichica di Moreno Corelli, purtroppo comune a molti me compreso, che non trova tempi, spazi per far ragionare il cervello condizionato da uno stato di semicoscenza che sta fra l'egoistico non capire le reali situazioni e la quasi utopica condizione del voler spiccare il balzo in avanti come quando il cervello comanda l'impulso ma la gamba non si muove. Drammatico e sconcertante che si collega con la meschinità umana descritta da Fulgy F. e la consapevolezzo di quanto di satanico ci circonda di Davide Lak.
E' dura risalire la china quando si fa 1 mt in avanti e 2 indietro. Non sò piàìù cosa pensare anche si saprebbe cosa fare, ma è difficile.
da un pò di tempo penso, molti mi prenderanno per cretino che, egoisticamente, forse il 21-12-2012 potrebbe essere la volta buona. Che venga qualcuno che comprenda la nostra difficile situazione e magnanimante metta al nostro servizio la sua intelligenza e la sua esperienza passata (se arrivano da chissa dove, saranno enormemente più avanzati di noi e pertanto avranno, spero, risolto già da tempo i problemi che ci affliggono). Qualunque sarà il loro modo di comunicare dovremmo ascoltarli, prestare loro attenzione sperando cha il sig. Aldo Forbice (una volta si diceva. un nome, un programmA; inteso come modo di agire, pensare), abbia terminato il suo contratto con la Rai.
Buon 2011 a tutti forse ce ne estremo bisogno, da uno che non ritriva più

alessandro b., venezia Commentatore certificato 02.01.11 10:42| 
 |
Rispondi al commento

della Ruby la marrochina minorenne che prendia 7 milla euro per fargli vedere le gambe al presidente dei fascisti ad arcore non si parla più?


a si è vero il tema sono i cecchini con vecchi fucili russi e cinesi contro ns ragazzi rubati ai campi .... campi? si qua ci sono i negri schiavi.... non adesso sono i rumeni a raccogliere le arancie perche pagano 16 euro al giorno

mica stupidi nostri ragazzi meglio l'afganistan a 6000 euri al mese vitto e alloggio ma a volte...

scopronno a loro spesse che non era solo sparare da dentro al blindato a cani, bambini e donne


ci sono gli "insourgentssssssss"

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.01.11 10:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

solo un piccolo commento....L ASPIRINA LA PRODUCE LA BAYER....ho detto tutto...

maria buty 02.01.11 10:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

novembre 2010 l'appalto relativo a una fornitura di navi da guerra al Brasile, secondo le specifiche formulate dalla Marina militare brasiliana lo scorso giugno. Alla gara, che sarà indetta dal nuovo presidente Dilma Rousseff dopo il suo insediamento, in calendario il 1º gennaio, parteciperanno altri agguerriti concorrenti.
Marinai brasiliani
L'offerta italiana, come aveva anticipato la scorsa estate il nostro portale, sarà presentata dalla società Orizzonte Sistemi Navali, costituita otto anni or sono da Fincantieri e da Finmeccanica
--------------------------


Pagliaccio di un frattini dice di bloccare la gara per la vendita di navi di guerra al brasile

I FRANCESI SI LECCANO I BAFFI


hahahahha non avete lavoro, lo unico che funziona qui è buttare cemento, vendere droghe e le tv dal cavalliere dal nulla con su cazzo di "grande frattelo pieno di nullita della porta accanto"

e vuoi fratini dal cazzo "bloccare" la fincantieri??

ma va caghè fascista delle muttandine di setta!

morti di famme fascisti dal cazzo che mandavate in russia a la guerra infelici con le scarpe di cartone

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.01.11 10:20| 
 |
Rispondi al commento

<<< L'avete fatto sapere al fannullone Roberto Saviano che anche questo delinquente, condannato all'ergastolo perchè colpevole di strage proviene dalla provincia di Trapani e non da una città del nord?

E secondo questo patetico sinistro Salgari della Mafia il suo arresto quanti voti in più porterà alla Lega?

Sergio Autieri

------------------

BOSSI Umberto (Lega Nord) – condanne per finanziamento illecito, istigazione a delinquere, vilipendio della bandiera

BRAGANTINI Matteo (Lega Nord) – condannato in appello per propaganda razziale

BRIGANDI’ Matteo (Lega Nord) – condannato in primo grado per truffa aggravata alla regione Piemonte

CALDEROLI Roberto (Lega Nord) – indagato per ricettazione, resistenza a pubblico ufficiale prescritto, indagato per associazione antinazionale reato poi dichiarato incostituzionale

CAPARINI Davide (Lega Nord) – resistenza a pubblico ufficiale prescritto

CASTELLI Roberto (Lega Nord) – indagato per abuso d’ufficio patrimoniale, il Senato vota totale immunità

MARONI Roberto (Lega Nord) – condannato per oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale, imputato per creazione di struttura paramilitare fuorilegge


Sì quello che hai scritto sopra sarà pur vero
ma è altrettanto vero che questi sopracitati
sono ancor di più dei DELINQUENTI perchè GODONO
di IMMUNITA' PARLAMENTARE.

I D I O T A ! !

Anselmo Giuberti Commentatore certificato 02.01.11 10:16| 
 |
Rispondi al commento

Illusione, dolce chimera, sei tu! Insomma, questa stramaledetta spazzatura,va trattata in quale modo in Italia? Sotto terra, finirà per avvelenare l'acqua e rendere la terra sterile. Bruciarla? Rende i bambini ammalati. Fare nuove leggi per promuovere che cosa? Anche Di Pietro si schiera con gli operai. Evidentemente, sono i più numerosi e i più influenzabili. Operai, attenti , vi sono due simboli molto attraenti ma entrambi nocivi: la bandiera rossa e il crocefisso. Invece di scagliarvi contro i padroni, rassicurateli. Dite loro che contro un equo emolumento siete pronti a lavorare con impegno per fare prosperare la ditta, ampliarla magari per i figli. Le lotte di classe sono proficue solo per i politici di professione! Non lasciatevi abbindolare da certi fini dicitori. Riammettete nelle fabbriche per sanare le controversie i "Provi viri". Nei tribunali i giudici popolari perché i magistrati abusano troppo del potere che possono esercitare. Iniziamo veramente il 151 anno della nostra ritrovata unione nazionale , e a chi ci mostra i denti, chi ci vuole umili e chini- opponiamo la determinazione che non ci ha mai abbandonato Possiamo, dobbiamo rifiutare lo stato di ilotismo che pare ci contraddistingue oggi nel mondo.. Basterebbe restare uniti e attuare i profondi cambiamenti strutturali che la situazione mondiale richiede. Ad un meraviglioso passato, aggiungiamo uno splendido futuro! Ameglio

Ernest Ameglio, Monaco principato Commentatore certificato 02.01.11 10:13| 
 |
Rispondi al commento

ROMA - Il ministro degli Esteri Franco Frattini ha consegnato alle autorità brasiliane una lettera sul caso Battisti indirizzata al nuovo presidente Dilma Rousseff

Carissimo ministro dal governo dal nulla;)

(pero reconosciuto da millioni di telespetattori che guardano italia uno e leggono il giornale)


A Brasil di battisti si fottono! credimi mezza checca di stato.

Hanno dato uno schiafo no a la Italia ma a suo GOVERNO DI FACINEROSI che festeggiano quando beccano suo presidente dal consiglio "regalando mazzette di 7 milla euro per prostituirsi"

NEL BRASILE NON POTETE COMPERARE LA CORTE CONSTITUZIONALE NE GIUDICI NE NIENTE PERCHE DIVERSAMENTE A QUI I POTERI SONO RIGIDAMENTE SEPARATI

non vedrai mai un politico dicendo I GIUDICI SONO SOVVERSIVI

o ME NE FREGO, o tutte le pagliacciate che solo qui possono dire perche una dittatura fascista nascosta di democrazia


IL BRASILE HA SCHIAFESCIATO IL GOVERNO DAL "DON" COME LO CHIAMANO

sai che quando è andato a DIVERTIRSI in brasile il nano a gente lo ripudiava e lo stesso LULLA e le conseguenze sono queste.

non solo ha l'asilo politico ma anche avrà la cittadinanza figurati lo hanno fatto aposta!

Il governo fascista dal pseudo FARE non conta un cazzo in brasile

ANZI NON VI HANNO NE ANCHE INVITATI AL PASAGGIO DI MANDO!!!
C'èranno capi di stato da tutto il mondo TRANNE VOI

IL GOVERNO SOPPORTATO DA 6 PARLAMENTARI VENDUTI

A CHI RAPPRESENTATE? BERLUSCONIANI LEGHISTI AGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGG

CHIACCHERE E DISTINTIVI MA LA DROGA AVANTI TUTTA!!!

le puttane della mafia ad ogni angolo!
le discoteche piene di droghe!
Il pizzo sempre puntuale!


ma parlate di battisti per messi e messi adesso

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.01.11 10:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ora avete rotto con questa denunzia continua dei mali della terra: tutti noi che leggiamo il blog le conosciamo, ma non le conosce mio cognato o mio cugino che ascolta berlusconi con la bocca aperta e che mai leggerà questo blog. tutto questo si combatte dal di dentro, entrando nel parlamento, in televisione,sui media, per cui finchè beppe non deciderà in tal senso noi continueremo ad arrovellarci il cervello senza concludere nulla.
caro beppe,pensaci.

ruggero 02.01.11 10:00| 
 |
Rispondi al commento

I radical chic sinistri fingono indignazione per la libertà all’ex terrorista, ma sotto sotto esultano.
Tra i progressisti snob delusi da Lula c’è anche chi nel 2004 invocò la liberazione del terrorista: vittima del sistema.

Sergio Autieri Commentatore certificato 02.01.11 09:48| 
 |
Rispondi al commento

Quello che il popolo piu scemo d` europa non sa

IL DITTATORE DELLE RISATE (Silvio Berlusconi)

Dal programma austriaco trasmesso nel 2010
Prima parte su 5


http://www.youtube.com/watch?v=b17ndMneTLg


marco k. Commentatore certificato 02.01.11 09:45| 
 |
Rispondi al commento

L'aspirina ha moltissime CONTROINDICAZIONI (NON PRENDETELA!!!!!!),ormai SPERIMENTATE E CONOSCIUTE DA ANNI!!!!! Vorrei sottolineare COME RESPONSABILI DI QUESTA STRAGE,VOLUTA "INTENZIONALMENTE" DAI POTENTI(GRANDI CRIMINALI CHE VOGLIONO DIMINUIRE LA POPOLAZIONE )anche i VACCINI(20),che vengono iniettati AI BAMBINI PRIMA DEI DUE ANNI.....NE I GOVERNI,NE LE RELIGIONI,NE LE SCIENZE(TUTTE), sono al servizio o utili agli esseri umani MA,BENSI, DANNOSE e UTILI soltanto a chi ci vede come una STUPIDA PLEBAGLIA DA SFRUTTARE ALL'OSSO e poi far CREPARE !!!!I governi ci tolgono LA LIBERTA',le religioni ci privano di UNA AUTENTICA RICERCA SPIRITUALE,le scienze ci sottraggono LA SALUTE e LA VERA CONOSCENZA......"SIAMO IN UN MARE DI MERDA" ....CI DOBBIAMO RIBELLARE SE ABBIAMO ANCORA UN BRICCIOLO DI DIGNITA', D'AMORE E SOLIDARIETA'PER I NOSTRI SIMILI, PER I BAMBINI, IN PARTICOLARE,CHE NON HANNO LA POSSIBILITA'DI REAGIRE, E PER NOI STESSI....Superiamo LE DISTANZE,LE INIMICIZIE,LE DIVERSITA',processi NON VERI MA VOLUTI DA CHI CI HA ASTUTAMENTE SEPARATI....UNIAMOCI.....UNIAMOCI....UNIAMOCI PER IL CONSEGUIMENTO DI UNA VITA DEGNA DI ESSERE VISSUTA !!!!!!!!LA LIBERTA'E'PIU'IMPORTANTE DELLA VITA STESSA!!!!.......LIBERTA' VA CERCANDO,CHE SI CARA /COME SA CHI PER LEI VITA RIFIUTA. DANTE ALIGHIERI.

lilli r. Commentatore certificato 02.01.11 09:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutte queste sostanze altamente inquinanti vengono assimilate nell'ambiente esterno dell'essere umano. Ma I VACCINI, che contengono altrettante sostanze altamente inquinanti, vengono forzatamente immessi nell'organismo dei bambini a pochi mesi di vita e vanno ad agire immediatamente nell'ambiente interno, scatenando, fra le altre malattie, innumerevoli neoplasie infantili che poi si tenta di curare con altrettante sostanze altamente tossiche proprio loro la causa dello scatenamento di queste innumerevoli malattie iatrogene degenerative.
Visitate questi link, capirete meglio.
http://www.tremante.it/index_file/Page3154.html

Giorgio Tremante 02.01.11 09:44| 
 |
Rispondi al commento

Napoli : sono stati complessivamente 140 gli interventi eseguiti dai vigili del fuoco del Comando provinciale di Napoli tra la città partenopea e i comuni della provincia.

La maggior parte degli interventi sono avvenuti per spegnere gli incendi di auto e cumuli di rifiuti le cui fiamme sono state innescate dai botti.

I vigili del fuoco ancora oggi pomeriggio erano mobilitati nello spegnimento definitivo di molti di questi roghi. Dai cumuli si sprigionava ancora un denso fumo.

Sergio Autieri Commentatore certificato 02.01.11 09:38| 
 |
Rispondi al commento

ricchezza di importazione:

preso in vacanza Salvatore Marino

nipote del boss mafioso di Paceco Girolamo Marino detto "Mommo ’u nanu" arrestato nell’isola di Tenerife: era condannato all’ergastolo per strage

Il latitante alloggiava in un residence. Salvatore Marino è uno dei due responsabili del triplice omicidio di Angelo Cottarelli, della moglie Marzenna Topor e del figlio Luca, assassinati nella loro abitazione con colpi di pistola e sgozzati con un coltello.

Un massacro compiuto insieme con il cugino, Vito Marino, 44 anni, figlio del boss, tuttora latitante.

Il Marino avrebbe infatti preteso dal Cottarelli la restituzione di ingenti somme di denaro frutto di contributi illeciti percepiti nel settore vitivinicolo. Una truffa per milioni di euro ai danni della Regione e dell’Unione Europea


<<< L'avete fatto sapere al fannullone Roberto Saviano che anche questo delinquente, condannato all'ergastolo perchè colpevole di strage proviene dalla provincia di Trapani e non da una città del nord?

E secondo questo patetico sinistro Salgari della Mafia il suo arresto quanti voti in più porterà alla Lega?

Sergio Autieri Commentatore certificato 02.01.11 09:27| 
 |
Rispondi al commento

Beppe...è Patrizia GentilINI, non Gentili!
E che diamine!

Adelmo Perdue 02.01.11 09:21| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, leggo con molta attenzione quanto scrivi, soprattutto in merito al male del secolo - più conosciuto come tumore ! Credo Tu sia informato in merito alle strategie che il sistema (sistematicamente) adotta per tutelare sé stesso e le sue ipocrisie, ivi compresi i guadagni degli amici. Mi riferisco alla vicenda del bicarbonato e del dottor Tullio Simoncini, persona per bene e - ormai, di spessore internazionale, radiato dall'ordine dei medici per aver asserito (e poi dimostrato) che il cancro è un fungo. Non mi soffermerò sui particolari di natura scientifica, a me sconosciuti, invitando - però, a riflettere su quanto sta accadendo in tutto il mondo, ove il cancro miete centinaia di migliaia di vittime all'anno. Ora, con tutto quanto accade, vien da posrsi alcune domande, e cioè:
1) perché non pochi medici, ormai è noto, applicano - con evidente successo, la cura Simoncini, senza trovare - però, ascolto ?
2) perché qualche attento giudice, così come avvenne per Di Bella, non verifica in via giudiziaria quanto strenuamente ostacolato dalla P.A. ?
3) perché ad alcuno viene in mente il dubbio che il tumore, come malattia sconosciuta, continui a generare mostruosi profitti per le aziende del farmaco e per i loro indotti, anche pubblici ?
4) perché non si vuole nemmeno andare a verificare le potenzialità d'azione del bicarbonato: forse perché costa troppo poco e si trova ovunque ?
Ecco, amico degli Italiani, sposta un poco il Tuo sguardo in questa direzione, e ne vedrai delle belle, oltre alle montature mediatiche - anche nazionali, contro quell'uomo, presunte morti attribuitegli, accanimenti amministrativi e giudiziari, persecuzioni alla luce del sole; ovviamente qui in Italia, mentre all'estero si contendono la sua scienza e la sua capacità di analisi, restando sgomenti per quanto questo strano nostro sistema sia stato capace di fare ! Le testimonianze cominciano ormai ad esser molte, compresi i casi di guarigioni inspiegabili, certificate anche dai medici.

Osvaldo Pecoraro 02.01.11 09:19| 
 |
Rispondi al commento

Il Re di Babilonia, Joseph Ratzinger, tuona: "Leggi non tollerino fanatismo religioso o antireligioso". E ancora: "L'ordinamento giuridico a tutti i livelli, nazionale e internazionale, quando consente o tollera il fanatismo religioso o antireligioso, viene meno alla sua stessa missione, che consiste nel tutelare e nel promuovere la giustizia e il diritto di ciascuno".

Con queste parole, piene di contraddizione e di incoerenza, si incorre in un pendio scivoloso. Sarebbe infatti sufficiente che il pensiero di un dissidente religioso sia etichettato come "fanatismo religioso" o addirittura come "fanatismo antireligioso" per essere represso e perseguitato. Naturalmente, l'estremismo di un adepto della Setta Papista non sarebbe mai etichettato come "fanatismo" o addirittura come "fondamentalismo". Nemmeno quando un principe della Chiesa Romana afferma che un politico omosessuale avrebbe fatto meglio a non nascere, o quando un invasato mariolatra augura agli atei di morire di cancro.

Nabucodonosor afferma che le leggi "dovrebbero promuovere la libertà di fede e difendere le minoranze". Afferma anche che "la libertà religiosa è un'autentica arma di pace". Ovviamente esclude da tutto ciò la Conoscenza del Bene, che il mondo chiama Catarismo. Esistono, in altre parole, religioni che il potere del Monte Seir avente sede in Vaticano ritiene non difendibili in quanto "eretiche" e in quanto contrarie alla "pace". Ma cosa intendono i papisti per "pace" se non il dominio incontrastato della Prostituta dell'Apocalisse?

Il cataro 02.01.11 08:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se parliamo di Tumori non si può ridurre tutto agli inceneritori. La maggioranza dei tumori interessa l'apparato digerente stomaco-intestino-fegato-pancreas-colon e questo è legato a carne, latte, zuccheri, sale.
Il corpo umano è fatto per mangiare frutta (e in miror quantità vegetali e cereali) non per ingerire proteine animali. La cui produzione è oltretutto una causa della distruzione del pianeta.
Senza dimenticare che oltre al cancro, mangiare carne, latte, sale, e zuccheri industriali è causa primaria di cardiopatie, alzheimer e Diabete, malattie tipiche del mondo cosiddetto civilizzato.
Gran parte della scienza medica predica ovviamente che bisogna mangiare carne e bere latte. Certo, hanno bisogno di ammalati all'unisono con le multinazionali della chimica che devono vendere medicine. Che a loro volta provocano altre malattie. Il business si mantiene e si ampia.

Quindi lotta all'inquinamento OK, ma carne e latte fanno molti più danni.

marco_verri 02.01.11 08:29| 
 |
Rispondi al commento

Firma l’appello di LIBERA contro la criminalità

http://www.libera.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/1


Al Presidente della Repubblica on. Giorgio Napolitano


Signor Presidente,
siamo profondamente preoccupati per il diffondersi della corruzione nel nostro Paese. Si tratta di un fenomeno che sta dilagando, come ha autorevolmente denunciato anche ultimamente la Corte dei Conti. La corruzione minaccia il prestigio e la credibilità delle istituzioni, inquina e distorce gravemente l’economia, sottrae risorse destinate al bene della comunità, corrode il senso civico e la stessa cultura democratica. Ci rivolgiamo a Lei, quale garante della Costituzione e massimo rappresentante delle istituzioni, per chiederle di intervenire, nelle forme e nei modi che riterrà più opportuni, affinché il governo e il Parlamento ratifichino quanto prima e diano concreta attuazione ai trattati, alle convenzioni internazionali e alle direttive comunitarie in materia di lotta alla corruzione nonché alle norme, introdotte con la legge Finanziaria del 2007, per la confisca e l’uso sociale dei beni sottratti ai corrotti. In questo modo anche l’Italia potrà finalmente fare ricorso a norme chiare, strumenti e sanzioni efficaci per contrastare davvero il diffondersi di questa autentica piaga sociale, economica e morale.

(MASADA)

viviana v., Bologna Commentatore certificato 02.01.11 08:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

INVECE DI CERCARE, IN OGNI MODO, DI PREVENIRNE LE CAUSE, CI ACCONTENTIAMO DI "RALLENTARE" I NEFASTI EFFETTI DEL NS SCONSIDERATO SFRUTTAMENTO DELLE RISORSE DEL PIANETA: NONOSTANTE GLI EVIDENTI "SEGNALI DI PERICOLO", CI AFFANNIAMO, INCOSCIENTEMENTE, A CORRERE VERSO UN "MURO" CHE CI OSTINIAMO A NON VOLER "VEDERE" E CONTRO IL QUALE, NOI O I NS FIGLI, SE NON RALLENTEREMO,
PURTROPPO, SIAMO INESORABILMENTE DESTINATI A "SCHIANTARCI" MOLTO PRIMA DI QUANTO PENSIAMO !!

nicola conocchiella 02.01.11 08:04| 
 |
Rispondi al commento

Auguri a chi sta sulla gru e non è gruista
a chi sta su l’isola e non è isolano
a chi sta sul tetto e non è antennista
a chi sta per strada e non è ambulante
a chi prega e non ha santi
a chi impreca e non ha fede
Auguri a chi alza le mani ma non ha voglia di arrendersi
a chi sta nell’ospizio
a chi sta nella casa-famiglia
a chi sta in ospedale
a chi sta in carcere
a chi sta nei Centri di espulsione
a chi vive nei campi nomadi
a chi vive sotto i ponti
a chi non ha più la fabbrica
a chi non ha più la casa
a chi non ha più voce
a chi ci crede
a chi non ci crede più
a chi è sempre stato ed ora non è più
a chi non è mai stato e non sa se mai lo sarà
a chi aveva e non ha più
a chi non ha mai avuto e continua a non avere
a chi ha ancora lacrime e rabbia
a chi non ha più né lacrime e né rabbia
a chi non si leva più il cappello
a chi un capello non l’ha mai avuto
a chi prendeva il pullman per andare in fabbrica e timbrava un cartellino
a chi un cartellino marcatempo non l’ha mai avuto
Auguri a chi oggi è a zero ore
a chi è stato sempre a zero ore
a chi è costretto a stare in tenda e non è campeggiatore
a chi non si leva più dal letto ma non è malato
a chi sta sempre in piedi perché un letto non ce l’ha
a chi srotola lo striscione con le mani sporche di vernice
a chi ha riposto lo striscione ma ha ancora le mani imbrattate
a chi urla nel megafono la sua voglia di giustizia e libertà
a chi la voce l’ha persa: sono i suoi occhi che urlano contro tutte le iniquità
a chi dal manicomio, ieri, è uscito per garantire la libertà dell’altro
a chi nel manicomio a Napoli, oggi, vi è ritornato per garantire la sua e l’altrui dignità
a chi è arrivato per rifuggire da odio e morte
a chi è stato rimpatriato senza aver conosciuto né pace né speranza
a chi nonostante tutto non demorde e si schiera
a chi la dice tutta. Sempre
a chi ha ancora tutti i denti e non sorride
Auguri a chi i denti li ha persi, ma continua a sorridere.

Emilio Lupo,sichiatra, Segr.Nazionale di Psichiatria Democratica

viviana v., Bologna Commentatore certificato 02.01.11 08:02| 
 |
Rispondi al commento

2011...
...iniziamo gli anni della CONSAPEVOLEZZA...
...forse...siamo ancora in tempo...

http://www.youtube.com/user/CoseNostreTV

anib roma Commentatore certificato 02.01.11 08:01| 
 |
Rispondi al commento

Non sarebbe il caso di festeggiare in modo degno i 150 dell'unita'd'Italia con una bella ripulita del parlamento? Italianiiiiiiiiiii di buon senso svegliaaaaaaa ........... E'L'Anno delle rivolte popolari contro la strafottenza del potere.E'ora di dire Bastaaaaaaaaaaaaa................I Comuni stanno tagliando di brutto anche i sostegni al sociale,malati.vecchi e famiglie si troveranno nella merda per l'ingordiga dei loro dirigenti.Ma perche'non reagire?cosa hai da perdere?Un futuro lo hai?e allora coraggio.....createlo.......Aiuta a cambiare l'Italia!!!!!! entra nel movimento 5 stelle e ti sentirai migliore.

gaeta carinucci roberto, roberto Commentatore certificato 02.01.11 08:00| 
 |
Rispondi al commento

Facendo seguito alle notizie avute dai mezzi di disinformazione,circa la morte del caporale di Thiene in Afganistan,mi domando come si fa a credere alle frottole che ci propinano appunto,i mezzi di disinformazione.Secondo me la verità di come sia morto è ben diversa da come ci vogliono far credere.Per me o si è suicidato o ucciso dal "fuoco amico"per errore,e,che ora conviene dire che è stato un cecchino che ha sparato un solo colpo(ammazzalo che mira!).Ma a chi lo vuole far credere Ignazio La Russa?Buon anno.Enrico

Enrico Pietrelli 02.01.11 08:00| 
 |
Rispondi al commento

INTERESSANTE LETTERA APERTA DI EX DELEGATI FIM E UILM SUGLI ACCORDI CON MARCHIONNE

Chi è interessato può leggerla cliccando sul mio nome.
Buona giornata

Domenico Ciardulli, Roma Commentatore certificato 02.01.11 07:38| 
 |
Rispondi al commento

A tutta la lista aggiungerei anche lo zucchero raffinato del quale le cellule contenenti il virus del cancro si nutrono e ne sono ghiotte.....ci stanno ammazzando con il cibo e con le medicine non dimenticatevelo mai. Ma dico...consigliare di prendere un aspirina al giorno per tutta la vita e' da fuori di testa, chiunque lo propone va'messo a sedere e gli va parlato chiaramente.
"perdonali perche' non sanno quello che fanno" disse un tale +o- 2000 anni fa.
buon anno a tutti.

Marco Lastrucci 02.01.11 04:22| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno lo ha già fatto ma non penso sia male ripeterlo: guardiamo e divulghiamo i video di Paolo Barnard: a molti cambierà la visione del mondo.
Sperare nella politica, in questa politica, è assolutamente illusorio e dunque dannoso, qui stiamo parlando delle nostre vite...
THX

Roberto Vian 02.01.11 03:00| 
 |
Rispondi al commento


I nostri padri costituenti, che non erano affatto degli sprovveduti e meno che mai feroci "bolscevichi", nello stilare l'art 41, che sancisce: ". L'iniziativa economica privata è libera.
Non può svolgersi in contrasto con l'utilità sociale o in modo da recare danno alla sicurezza, alla libertà, alla dignità umana.
La legge determina i programmi e i controlli opportuni perché‚ l'attività economica pubblica e privata possa essere indirizzata e coordinata a fini sociali."

Ne consegue che se la nostra Costituzione, invece che manometterla, deturparla e peggio tentare di abrogarla in tutto o in parte, per farne una sorta di abitino su misura di lor signori, buono per tutte le occasioni, si fosse cominciato a difenderla, salvarla, divulgarla ed applicarla, non saremmo certo in queste drammatiche condizioni.

Infatti, i signori politicanti e lo stesso Presidente, che ne dovrebbe essere il custode, nel suo discorso del prezzemolo di fine d'anno, non ha neppure accennato alla possibilità, mi si scusi del gioco di parole, della fine del danno, dicendo che il primo impegno ineludibile per tutti a partire da lui, per andare al Fra Inteso, sempre Piduista, eversore e spergiuro ed ai suoi altrettanto eversori e spergiuri ministri, fino all'ultimo degli "amminestratori" che ci sgovernano, ed a tutti i cittadini,avessimo rispettato lo spirito e la lettera della C., non saremmo certo in questo stato perchè la chiara definizione che la libertà d'impresa: "...Non può svolgersi in contrasto con l'utilità sociale o in modo da recare danno alla sicurezza, alla libertà, alla dignità umana...", non lascia adito ad interpretazioni di comodo e meno che mai a dubbi di sorta.

E se poi aggiungiamo il comma finale che sancisce che: "La legge determina i programmi e i controlli opportuni perché‚ l'attività economica pubblica e privata possa essere indirizzata e coordinata a fini sociali", ecco che essa deve svolgere un ruolo sociale e mica per arricchire i Benetton ecc.

Marcello Marani 02.01.11 02:42| 
 |
Rispondi al commento

...Invio a Voi tutti i migliori auguri
di un felice 2011 !

E mi auguro che il Blog possa realmente
crescere e non rimanere,come è,solo uno
sfogo esistenziale.

Credo sia arrivato il momento di crescere
il tal senso.E spero che molti di Voi la
pensino allo stesso modo.
Caso contrario...pazienza.
Saluri ed Auguri a Tutti !
Maurizio Tesei

maurizio tesei 02.01.11 01:56| 
 |
Rispondi al commento

GRAN BRETAGNA - Scelte politiche. Teoria lombrosiana per l'University College di Londra

Il cervello di chi tende ad appoggiare un partito conservatore e di destra e' diverso da quello di chi invece la pensa piu' a sinistra. E' quanto emerge da uno studio dell'University College London, secondo il quale chi preferisce la destra ha un'area del cervello chiamata amigdala maggiormente sviluppata, mentre i principi di sinistra di altri individui sarebbero dovuti ad un'altra area della corteccia cerebrale chiamata cingolo anteriore, piu' attiva.
L'amigdala e' normalmente associata a sentimenti come l'ansia e altre emozioni forti, mentre il cingolo anteriore sarebbe responsabile di sensazioni come il coraggio e l'ottimismo. Per giungere alla loro conclusione, gli scienziati dell'UCL hanno analizzato i cervelli di due parlamentari e di una serie di studenti. 'Ci ha davvero sorpresi trovare un'area del cervello associabile alle tendenze politiche', ha detto Geraint Rees, il professore che ha guidato la ricerca, aggiungendo: 'E' sorprendente perche' indica che in parte le nostre tendenze politiche sono codificate nella struttura del cervello, oppure che c'e' qualcosa nel nostro cervello che determina le nostre tendenze politiche.


In calabria amentano i morti di tumore ...tutti sanno dei rifiuti tossici e radioattivi sepolti ..ma nessuno parla..nessuno denuncia... Ci sno paesini di 1000 abitanti con una percentuale di morti di tumore altissima..bambini che nascono malati.. giovani che muoiono... mi chiedo perchè i nostri politici non mandano l'esercito a bonificare e controllare la zona?
Parlano di " prevenzione " ai presunti studenti " terroristi" ma non parlano di prevenzione alle mafie..
spero solo che un giorno molto vicino..i nostri governanti pagheranno per tutto questo...

http://www.9online.it/blog_emergenza_archivio/2009/09/22/calabria-procuratore-giordano-trovate-scorie-nel-terreno/

Terre che hanno accolto 35 mila tonnellate di rifiuti tossici, consistenti in ferriti di zinco provenienti clandestinamente dalla Pertusola di Crotone. I comuni di Cassano, Amendolara, Cerchiara, Castrovillari da anni ne chiedono la bonifica. Mentre i tumori aumentano vertiginosamente. L’anno scorso dieci medici di base della sibaritide hanno scritto una lettera al sindaco di Cassano nella quale evidenziavano la morte per tumore di loro pazienti. Un ecatombe. 140 casi su 1300 pazienti. Tutti fra i 40 e 50 anni stroncati da cancro al fegato, al colon, agli organi genito-urinari e in generale, scrivono allarmati i medici, collegati alla catena alimentare , a ciò che si mangia e beve.

http://www.globalproject.info/it/community/La-sibaritide-terra-di-confine-terra-abbandonata/3822


franco f. Commentatore certificato 02.01.11 01:22| 
 |
Rispondi al commento

O.T.

1 gennaio 2011

Noi che sottoscriviamo questa lettera siamo tutti ex delegati Fim/Uilm che negli anni ’70-’80 hanno dedicato impegno ed energie a sostegno delle innumerevoli battaglie sindacali di quei tempi.

Proprio in ragione di quell’impegno, crediamo utile ed importante per lo sviluppo della presenza sindacale sui luoghi di lavoro, ci sentiamo in diritto di esprimere alcune considerazioni in merito ai recenti vergognosi accordi sottoscritti dalle nostre ex-organizzazioni sindacali sia nel caso della Fiat di Pomigliano che della Fiat di Mirafiori.

Non abbiamo dubbi sul fatto che da parte di voi che ci leggete possa nascere un’accusa fin troppo facile nei nostri confronti: “siete fuori dal tempo, le situazioni sono cambiate, vivete in un passato che non esiste più, ecc.”. Certamente i tempi sono cambiati come sono cambiati i leader sindacali e non ci può essere addebitata alcuna responsabilità se a segretari quali Pierre Carniti, con il quale ci si poteva confrontare e scontrate ma senza mai metterne in discussione la statura, sono succeduti personaggi per i quali il dovere primario della difesa dei diritti dei lavoratori sembra essere un aspetto del tutto estraneo e non solo da oggi.

Siamo ancora sufficientemente lucidi da comprendere perfettamente che i tempi sono profondamente mutati e molto più complessi e difficili da affrontare ma, proprio per questi motivi, siamo altrettanto e ancor più profondamente convinti che al sindacato spetti focalizzare la propria iniziativa sulla difesa dei diritti dei lavoratori.

Diciamo questo perché i recenti accordi sottoscritti con Marchionne non sono che altri passi in avanti di un percorso, iniziato negli anni ’80 e che ha il suo culmine nell’accordo concertativo del ’93 da parte di tutti i sindacati, che non fa che confermarci il progressivo abbandono di una parte del sindacato di quell’obiettivo primario precedentemente indicato...

segue:

http://www.ciardullidomenico.it/Comunicati/apertaletterasegreterie.htm

manuela bellandi Commentatore certificato 02.01.11 01:14| 
 |
Rispondi al commento

I composti organici alogenati-DDT

I principali composti organici alogenati prodotti per sintesi che creano problemi di inquinamento globale sono il DDT(sigla del Dicloro-Difenil-Tricloroetano)e altri insetticidi simili,i policlorobifenili o PCB e i clorofluorocarburi o freon.Altri composti organici alogenati non vengono prodotti da nessun processo industriale, ma sono il prodotto spontaneo di reazioni chimiche incontrollate che si verificano nell’ambiente tra le sostanze elencate prima.A questo gruppo di composti appartengono le diossine.
Il DDT e gli altri insetticidi con molecola simile sono sostanze tossiche chimicamente molto stabili.Esse,una volta utilizzate,permangono inalterate nell’ambiente e nei tessuti vegetali ed animali per moltissimi anni.Il loro pericolo è legato proprio a questa lunghissima persistenza e al fenomeno del bioaccumulo,cioè all’aumento della concentrazione di queste sostanze tossiche man mano che si sale verso il vertice di una piramide alimentare.

http://www.valoreacqua.it/2010/04/i-composti-organici-alogenati/

Il CASO del DDT.
Pur essendo vietato da oltre 30anni,tracce del DDT si trovano nel latte materno e negli orsi polari.Nel latte materno delle mamme italiane, poi,c'è la più alta percentuale di DDT rispetto alla percentuale delle altre donne dell'UE.Eppure nonostante il divieto da oltre 30anni la sua presenza è viva e nociva!

http://www.scribd.com/doc/21306067/Relazione-Prof-Tamino

30anni or sono nell'acqua di molti pozzi/ acquedotti piemontesi venne rilevata una percentuale altissima di ATRAZINA,presente in numerosi pesticidi e diserbanti;così l'acqua potabile dei pozzi fino a 40/30 metri fu vietata.

-Ma gli agricoltori smisero di usare l'atrazina?
-Qualcuno si fece carico dei dovuti controlli?
-Quali erano gli organi preposti a farlo?
-A chi spettava il compito?

La Natura non perdona e soprattutto non sa trasformare sostanze chimiche che prima o poi restituisce al mittente:Non si trasformano,ma RESTANO!

maria . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.01.11 00:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Solo, vado a cercar l'Uno.
Nel Rosseggiar de la sua Ombra.
Nelle Vestigia lasciate dal suo Calore, dalla sua Impronta Musicale.
Il Vibrar di Canne, al Canto del Cigno, nel Risuonar la Brezza, lor che vi si cela a Coricar il Sole.
Alla prima Danza della Luce nell'Abbracciar le Schive, timide, Ombre in ver la Sera.
Dunque ne scorgi il Nascer de l'Acque, il Fuoco, e le Sorridenti Forme de l'Astri.
L'Ossatura dei Monti, le Smagrite chiome dei Silenti alberi, i brinati Ciuffi de l'Erbe, a Procrear, Lenti, la Terra.
Tenue n'Appresso ed Albergo il Timbro, persin il Greve Ritmo, de la Gestazione, nel Cullar il Suono d'ogni Luce.
Così Gravida, m'accompagna e Consola, il Vibrar de la mia Ombra.
E ne lo Scorrer Dentro, l'Acque del mio Mondo ne fan di Parola, il Mutar in Canto.
Dunque, perchè cercar l'Infuor de la mia Donna che Tenera, giace ognor in Me?
Il Muschio ed i Licheni, le Perle e lo Splendor de la Bellezza, stan or a por, l'Intelletto, al Ventre?
Puo' in esso l'Amor porvi anche il Cuor, il Sale, il Dolce ,il Bene e l'Arti, l'Augurio del Divino?

Sì, ognor che la Purezza e il Fuoco, son l'Anima del tuo Esister l'Esser, a Fecondar, in me...
Fu un tempo Fiaba , a Scalciar ne il Fianco: or, a dar Sostegno, nel Vuoto che le si Spinge Intorno, Tu Sei, dolce Creatura,leve, al Centro.

Oltre la Donna, a Custodir, un Angelo...

enrico w., novara Commentatore certificato 02.01.11 00:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non scrivo quasi piu' qui perche' non c'e' alcuna utilita' a scrivere se poi , alla fine, tutto continua allo stesso modo.
Mi limito a fare qualche commento e dire la mia ma oramai aspetto qualche cosa di piu' di un semplice BLOG.
Attendo fiducioso la mia occasione di poter fare qualche cosa di piu',oltre quello che gia' sto facendo.
Pero' , di grazia, mi spiegate perche' un commento gia' scritto e postato, che ho visto pubblicato, e' SPARITO NEL NULLA?!
Era gia' stato pubblicato, ripeto, ci lo ha cancellato e perche'?!
Ma che cavolo succede qui?

Enrico Bosco, Genova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.01.11 00:32| 
 |
Rispondi al commento

Per la terra siamo tali e quali ad un virus che finirà per distruggerla, alberi, animali, pesci, divoreremo tutto per il profitto di qualche stronzo. Gl'interessi ed i profitti sono proporzionali allo sfruttamento del pianeta, d'altra parte le masse sempre più viziate da stili di vita imposti dai media e dall'ignoranza, mettono in atto materialmente lo scopo del virus. Quando saremo così tanti da non poterci dissetare come già accade oggi o da non aver di che mangiare, con intere regioni del pianeta disboscate per far fronte alle esigenze alimentari, molti animali e pesci estinti, neanche allora chi ci "comanda" capirà, imperterriti, sempre e comunque per qualche spicciolo in più.. verso l'autodistruzione....

Alberto S., Fiumicino (Roma) Commentatore certificato 02.01.11 00:32| 
 |
Rispondi al commento

Anche i brasiliani ci snobbano.
Se erano i francesi o i tedeschi, ma pure i greci e gli spagnoli, a chiedere una estradizione di un terrorista il Brasile avrebbe accettato immediatamente.
L'Italia del centrodestra è invece considerato un paese di cialtroni.

Laura Svietti 02.01.11 00:09| 
 |
Rispondi al commento

Altre perplessità, ricollegabili a quelle poste in precedenza:
Se l'agente patogeno è la sostanza o la particella X, perche' molte parti del nostro corpo non vengono assolutamente MAI colpite da tumori?
Perche' quando la particella o la sostanza X provoca una neoplasia in un organo, quest'ultimo viene colpito sempre nel medesimo punto?

Lo stesso dubbio per quanto riguarda il concetto delle cosiddette 'metastasi'.

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 02.01.11 00:06| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=mpqwtBzhiw0

liliana g., roma Commentatore certificato 01.01.11 23:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.giornalettismo.com/archives/107897/cesare-battisti-assoluzioni-carmilla-rifugiato-politico-anni-di-piombo/

Pettirosso Da Combattimento, Collodi 01.01.11 23:43| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=TSAeHVkYOAc

Pennacchioni Orazio , pe' l'amichi, er Caciara.... Commentatore certificato 01.01.11 23:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Carissimo Beppe Grillo le auguro a Lei e atutti i suoi collaboratori uno stupendo 2011 pieno di soddisfazioni e di vittorie verso questi signori se tali si possono chiamare, che ci governano, prego Dio nella speranza che ti illumini sempre piu srade giuste per mandare a F.....O tutti i magnacci d'Italia.
Per la questione inquinamento le vorrei far notare un altro problema molto sottovalutato anzi ignorato che e' quello della centrale a carbone di Civitavecchia, premetto che e' stato appurato che nel litorale nord dell'Lazio c'e' il tasso piu' alto a livello Europeo di tumori e sopratutto di leucemie. Mi farebbe piacere che Lei prenda in visione questo problema, che si documentasse sugli studi fatti dai dottori di Civitavecchia che hanno sempre sostenuto la pericolosita della micro polvere e di tutti quei veleni che butta fuori la centrale del carbone pulito!! come lo chiamano loro per prenderci per il culo!!! e portare alla luce dell'upinione publica un altra speculazione fatta sulla salute dei cittadini!! la ringrazio e le auguro un buon lavoro.

gianluca lepore 01.01.11 23:28| 
 |
Rispondi al commento

Non solo chiudere gli inceneritori ma anche i cementifici che avendo per legge limiti di emissioni molto meno restrittive di quelle degli inceneritori, continuano a scaricare nell'aria tonnellate di sostanze nocive ....
Alcuni di essi si stanno attrezzando per utilizzare i rifiuti (CDR-CSS-pet coke) come combustibile!!!

Riccardo Fornasiero 01.01.11 23:27| 
 |
Rispondi al commento

La mia fiesta del 2003 produce
circa un etto, un etto e mezzo di merda CO2
a chilometro. Un Suv circa 4 etti, una fuori serie anche di più. I camion di Asia ed Africa ancora di più. I cementifici, le fabbriche di alluminio, l'illuminazione pubblica.
I ripetitori e i cavi elettrici producono tumori, ma l'uomo che sgoverna attende prove scientifiche perchè i numeri non bastano. Kyoto, Cancun e vada via il cul....

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.01.11 23:21| 
 |
Rispondi al commento

- Italiani tra i piu' pessimisti del mondo: l'istituto di ricerche britannico Ipsos Mori ha condotto un sondaggio in 24 paesi scoprendo che l'Italia e' il fanalino di coda quanto a fiducia sulle possibilita' di ripresa nei prossimi sei mesi: solo giapponesi e francesi vedono piu' nero.

Nel rilevamento di Capodanno solo il 13% degli italiani si dice ottimista sulla possibilita' di migliorare la propria situazione finanziaria, meta' degli australiani e peggio anche di ungheresi, britannici e belgi.

democratico b., Milazzo Commentatore certificato 01.01.11 23:19| 
 |
Rispondi al commento

Inesorabile,il 2012 si avvicina sempre di più.....palmo dopo palmo madre natura si riprenderà tutto ciò che nel tempo "l'homm e mmerd"(l'uomo) gli ha sottratto.....fino a ritornare ad essere l'unica vera e legittima padrona della terra

Kaled R. Commentatore certificato 01.01.11 23:11| 
 |
Rispondi al commento

Ed è solo la punta dell'iceberg, se come sembra la cricca nucleare USA, francese e tedesca imporrano il nucleare in Italia (i politici prendono tanti soldini e confindustria avrà ancora da sopravvivere)saremo tutti sempre più a rischio di tumore e leucemie, bambini in primis!
Una articolo, che i megafoni della stampa asservita al potere certo non darebbe mai, leggere per credere, da fonti accertate ed accertabili!
http://onaocn-finanzaetica.blogspot.com/2010/01/laltre-faccia-del-pianeta-del-nucleare.html

ona ocn 01.01.11 23:02| 
 |
Rispondi al commento

...un esempio per tutti Chicco Testa, uno dei fondatori di Legambiente, e oggi..........dovreste sentirlo..... come presidente Enel e pro-nucleare...perche???

Fabio C., Alessandria Commentatore certificato 01.01.11 22:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sono d'accordo con Francesco e poi c'è la questione morale, l'uomo non riesce a mantenersi moralmente alto nel tempo, cambia idea a seconda della posizione in cui si trova, molti si fanno ricattare, altri diventano servili appena acquisiscono posizioni di comando, non facendo più gli interessi del cittadino comune, ma dei cittadini potenti che a poco interessa che tutti stiano bene, ma molto importa di essere potenti.
auguri di serenità sempre

Fabio C., Alessandria Commentatore certificato 01.01.11 22:50| 
 |
Rispondi al commento

Esatto Oreste Mori di La Spezia, è proprio questo il problema: le lobby economiche comandano il mondo, e sono indistruttibili, solo MADRE TERRA potrà spazzarle via, quando si vendicherà degli abusi subiti! (io penso che succederà a breve)

In merito agli inquinanti pericolosi, invece, vorrei segnalare a Beppe Grillo una cosa importante: certo, sarebbe bello un mondo senza inquinanti e veleni, però, in tutta onestà, noi tutti che usiamo molto Internet ed il Personal Computer, non ci avvaliamo forse di strumenti tecnologici che poi sono altamenti inquinanti al momento dello smaltimento? NON ESISTE UN MONDO PERFETTO, BEPPE. Tante battaglie sonno certamente importanti, ma la guerrra finale è persa in partenza, perchè l'essre umano fa danno igni volta che si muove, ogni volta che produce, ogni volta che progetta, ogni volta che consuma. Siete d'accordo? Ciao

Francesco S. Commentatore certificato 01.01.11 22:37| 
 |
Rispondi al commento

L'inquinamento ahimè è realmente molto esteso, piu' di quanto non ci si possa immaginare. E non ultima vi è anche una forma di inquinamento mentale. Già, perchè con la persuasione occulta, la pubblicità martellante di sostanze che spacciano per alimenti ma che in realtà sono veleni, non abbiamo quasi scampo. Non c'è da sorprendersi che i tumori siano in aumento ogni anno di piu'. E le malattie autoimmuni,le malattie degenerative, le allergie e le intolleranze alimentari non le consideriamo? In aumento anche quelle!!! Ogni giorno veniamo avvelenati non solo da aria e acqua contaminati: gli alimenti quando non sono "sani" (e non mi riferisco solo al fatto che possano contenere pesticidi, ma anche al fatto che siano "finti" alimenti, come grassi idrogenati, additivi sintetici, coloranti ecc.) intaccano il nostro sistema immunitario indebolendolo. E cosa succede se il sistema immunitario si indebolisce? Ci si ammala. Tuttavia non basta scrivere sui pacchetti di sigarette "il fumo uccide": c'è chi fuma lo stesso. Perché? Condizionamenti psicologici? Allora non basterà spiegare che la margarina fa male al fegato e che per scongiurare il raffreddore basta fare il pieno di Vitamina C. La frutta coltivata con l'aiuto dei pesticidi è piu' "bella" visivamente di un frutto coltivato al naturale. La gente solitamente sceglie sempre cio'che appare piu' bello e perfetto. E lo shampoo? Lo preferite incolore o scegliete quello rosa perlato? Quello perlato e colorato é forse piu' efficace? Quello che occorre è un po' di sana - libera informazione e un po' di coerenza - intelligenza. Le menti sono molto contaminate dal consumismo spinto, dalla comodità dei cibi finti e/o pronti zeppi di esaltatori di sapidità, e da alimenti e bevande con indice glicemico talmente elevato che si potrebbero paragonare a droghe (causano assuefazione e crisi di astinenza!). Occorre un cambio radicale di mentalità. Ne saremo capaci o ci dobbiamo rassegnare alla nostra mediocrità da gregge di pecore?

Alessandra C., Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.01.11 22:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I santi in Paradiso sono terribilmente annoiati e non ne possono piu' di pregare e cantare.
Allora vanno da San Pietro affinche' li aiuti a trovare qualcosa di divertente da fare.
San Pietro, dopo aver consultato il buon Dio, dice loro: - Dio vi da' il permesso di andare a caccia. Pero' mi raccomando di fare attenzione perche' c'e' lo Spirito Santo che gira sotto forma di colomba. Cosi' tutti i santi si disperdono felici con la doppietta in spalla. Poco dopo, passa una colomba bianca: PUM PUM!!! La colomba cade morta stecchita e appare San Giuseppe soffiando sulle canne della doppietta:
-Ci sono cose che non si dimenticano!-

CHARLES BUKOWSKI

HANCK BUKOW (hanck17) Commentatore certificato 01.01.11 22:30| 
 |
Rispondi al commento

Taranto: caso Ilva tra diossina, denunce e mobilitazione dei cittadini

Tra altiforni che ossidano i cieli di una città e danno lavoro a migliaia di operai. È in questa cornice che si svolge l’attività di Fabio Matacchiera, da più di venti anni impegnato nel monitoraggio dell’impatto ambientale delle emissioni degli impianti dell’Ilva e fondatore dell’Associazione Onlus “Fondo Antidiossina Taranto”. Nella notte tra il 7 e 8 ottobre 2010, Matacchiera gira un video che documenta enormi e sospette emissioni notturne di fumi dai camini degli altiforni dello stabilimento siderurgico. Dopo due mesi e mezzo, il 21 dicembre scorso, il gruppo Ilva s. p. a. deposita presso la Procura della Repubblica di Milano una querela a carico dell’ambientalista tarantino in relazione alle immagini e ad alcune affermazioni presenti nel video da lui diffuso su internet, giudicate lesive della reputazione dell’azienda guidata dal Gruppo Riva.


«Nello specifico - si legge nella nota stampa diffusa il pomeriggio del 23 dicembre - l'Ilva tiene a precisare pubblicamente, così come già espresso in sede di querela davanti alla magistratura, che la marcia dell'impianto, camino E312, all'1.20 dell'8.10.2010 (data e ora del video di Matacchiera) era perfettamente regolare come attestato dai dati emissivi monitorati in continuo dal Dipartimento Provinciale di Taranto dell'Arpa Puglia». Ma la partita, secondo Fabio Matacchiera, si giocherebbe su un altro tavolo. In gioco sarebbe anche la sola possibilità di prevedere voci dissonanti rispetto all’Ilva.

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 01.01.11 22:14| 
 |
Rispondi al commento

berlusconi arriva in paradiso e chiedo un colloquio a San Pietro con Dio. Dopo 4 ore di colloquio Dio esce, con un braccio sulle spalle di berlusconi, dicendo...." si mipiace questa idea di niova società con il paradiso e l'inferno insieme....mà perchè io dovrei fare il vicepresidente........!!!

Fabio C., Alessandria Commentatore certificato 01.01.11 22:13| 
 |
Rispondi al commento

"Signor Parroco, mi vorrei confessare".
"Certo
figliolo, qual è il tuo nome?"
"Silvio Berlusconi, padre"
"Ah! Il
Presidente del Consiglio.
Ascolta figliolo,
mi pare proprio che il tuo
caso
richieda una competenza
superiore, credo sia meglio che tu ti
rechi dal
Vescovo".
Così Berlusconi si presenta dal Vescovo
chiedendogli se lo poteva
confessare.
"Certo figliolo, come ti chiami?"
"Silvio Berlusconi"
"Il Presidente del Consiglio?
No caro mio, non ti
posso confessare
perché il tuo è un caso difficile,
è meglio che
tu
vada in Vaticano".
Berlusconi va dal Papa
"Sua Santità, voglio
confessarmi"
"Caro figlio,
come ti chiami?"
"Silvio Berlusconi".
"ahi,
ahi, ahi, figliolo,
il tuo caso è molto
difficile anche
per me.
Guarda,
qui, sul lato del Vaticano,
c'è una piccola cappella.
Al suo interno
troverai una croce,
il Signore ti potrà
ascoltare".
Berlusconi, giunto
nella
cappella, si rivolge alla croce:
"Signore, voglio confessarmi"
"Certo figlio mio,
come ti chiami?"
"Silvio Berlusconi"
"Ma chi?
Il
Presidente del Consiglio?
Il Presidente del Milan?
Il Presidente di
Mediaset?
L'amico di Craxi, Previti e Dell'Utri?
Quello condannato a
28
mesi di carcere per finanziamento illecito ai
partiti e mai andato
in galera perchè il reato e' andato in prescrizione?
Quello con il fratello
che se la
cava grazie al patteggiamento?
Quello con dei processi in corso
per concussione,
associazione a delinquere,
corruzione, falso in bilancio,
abigeato?"
"Ehm... sono
sempre io, Signore"
"Figlio mio, non hai bisogno di
confessare, tu
devi solamente
ringraziare!"
"Ringraziare? E chi?"
" I Romani, per avermi
inchiodato qui, altrimenti
scendevo e ti facevo un
culo così!!!"

CHARLES BUKOWSKI

HANCK BUKOW (hanck17) Commentatore certificato 01.01.11 21:54| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe, sono di Busto Arsizio e abito a poche centinaia di metri in linea d'aria da un inceneritore che da anni è al centro di clamorose proteste. Nel 1999 mio figlio Marco, allora 14enne, è stato operato di cancro alla tiroide, grazie a Dio con un buon esito, è condannato per tutta la vita ai farmaci e ai controlli ma tutto sommato è andata bene. Già allora mi dissero che in questa zona il cancro alla tiroide ha avuto una crescita esponenziale anomala, e la vicinanza all'inceneritore sicuramente non depone a favore di questa casistica. Però si parla, si parla, si fanno riunioni, il rione protesta.....ma in concreto ? NULLA !!! Grazie per tutto quello che fai, per lo meno scuoti un po' di coscienze ! Buon Anno !!!

Dorina Angela Tavanelli 01.01.11 21:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Solo quando l'ultima fiamma sarà spenta, l'ultimo fiume avvelenato, l'ultimo pesce pescato, solo allora capirete che non si può mangiare denaro." (Toro Seduto)

CHARLES BUKOWSKI

HANCK BUKOW (hanck17) Commentatore certificato 01.01.11 21:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Berlusconi in groppa al suo cavallo PierFuria sta aspettando il verde per attraversare la strada, quando una bambina su una bicicletta nuova di zecca si ferma accanto a lui.
'Bella bici - dice il premier - te l'ha portata Babbo Natale?'
''Certo che me l'ha regalata lui' risponde la bimba.
Dopo aver scrutato la bicicletta, il presidente del consiglio consegna nella mani della piccina una multa da 5 euro...
'La prossima volta - le dice - dì a Babbo Natale di mettere sulla bicicletta una luce posteriore'. La bambina, per nulla intimorita, lo guarda e gli dice:
'Bel cavallo, signore. Gliel'ha portato Babbo Natale?' ''Certo che me lo ha portato lui' risponde Silvio con aria stupita e divertita.
'Allora - continua la bambina - la prossima volta dica a Babbo Natale che i coglioni vanno sotto il cavallo, non sopra'.

CHARLES BUKOWSKI

HANCK BUKOW (hanck17) Commentatore certificato 01.01.11 21:41| 
 |
Rispondi al commento

@@@ AnSia NewSSS:La Russa @@@

Essendo l'esercito italiano impegnato con decine e decine di uomini e donne allo sgombero delle tonnellate di rifiuti presenti a Napoli e nei comuni della provincia,il ministro dell'offesa,Ignazio "Benito" Maria La Russa,domani mattina andrà a Secondigliano e nella zona di via Marina a controllare il lavoro della sua truppa.Poi,dopo aver dato qualche pacca sulle spalle degli "spazzini stellati" sì recherà al circolo ufficiali per il "rancio" che sarà ottimo,abbondante e,soprattutto,benedetto dal cardinale Crescenzio Sepe,arcivescovo di Napoli e BALDUCCI.
###
L'inviato:"Anarcharsis Cloots"(Già deputato durante la rivoluzione francese)
@@
P.s.
AnSia NewSSS invita gli abitanti della città malata di "quasi peste",di accogliere il minestrello La Russa con sonori fischi e silenziosi schiaffi.
Cam.

Camillo Sesmoulin Commentatore certificato 01.01.11 21:38| 
 |
Rispondi al commento

NOMINE CHOC ALLA SANITÀ LOMBARDA. ALL’ASL DI MILANO ARRIVA L’AMICO DEI BOSS
23.12.2010


Nomine choc all’Asl di Milano 2, una delle più grandi d’Italia. Dal mazzo dei 702 papabili il governatore Roberto Formigoni e la sua giunta estraggono proprio il nome di Pietrogino Pezzano, classe ’47 originario di Palizzi in provincia di Reggio Calabria. Grande carriera la sua: da direttore generale dell’Asl di Monza Brianza fino alla stanza dei bottoni della sanità pubblica milanese. E un particolare: l’amicizia con gli uomini della ‘ndrangheta lombarda corredata da fotografie che lo ritraggono assieme a capibastone della Brianza come Saverio Moscato e Candeloro Polimeno.


http://www.omicronweb.it/2010/12/23/nomine-choc-alla-sanita-lombarda-all%E2%80%99asl-di-milano-arriva-l%E2%80%99amico-dei-boss/

Carlo Carli 01.01.11 21:35| 
 |
Rispondi al commento

Dura da dirsi ma perchè facciano qualcosa bisogna aspettare che il tumore colpisca i neonati dei capi di stato colossi delle multinazionali etc etc... solo se punti nel vivo questi moderni assassini faranno qualcosa.

aldo p., Milano Commentatore certificato 01.01.11 21:28| 
 |
Rispondi al commento

Ma come mai si ammalano di cancro anche in Papua-Nuova Guinea? O a Bora Bora? O alle Seychelles?
Come mai ci si ammalava di cancro anche nel secolo scorso? E in quello precedente?

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 01.01.11 21:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

perche' non facciamo per una volta una discussione su un argomento che a mio parere e' fondamentale per capire l'andazzo politico mondiale.e cioe'parliamo un po' del"bilderberg group" del nwo(nuovo ordine mondiale).e del fatto che queste vere e proprie sette dell'elite mondiale hanno intenzione di creare un totalitarismo mondiale.sottomettendoci e controllandoci tutti con l'installazione all'interno del corpo umano di biochip.credo che l'argomentazione meriti attenzione,grazie.

stefano marano 01.01.11 21:19| 
 |
Rispondi al commento


Vincono le slot: la multa è sparita

Una sentenza cancella la penale dal 7 milioni di euro per le aziende del gioco. Il cavillo usato potrebbe annullare anche le maxi-sanzioni da 98 miliardi
Una sentenza del Consiglio di Stato che annulla una penale da 7 milioni di euro. È passata quasi inosservata nel mare di decisioni prese dalla magistratura amministrativa. Ma potrebbe cancellare i 98 miliardi che la Procura della Corte dei Conti ha richiesto alle società concessionarie delle slot machine.

http://www.ilfattoquotidiano.it/2010/12/30/vincono-le-slot-la-multa-e-sparita/84173/

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 01.01.11 21:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non sò quante volte l'ò scritto ma persevero.Spazzatura inquinamento???CNR PROGETTO THOR guardate e per favore rispondete

salvatore castellano 01.01.11 21:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

M5S

simone cameli, grottammare Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.01.11 20:57| 
 |
Rispondi al commento

Si, si...fosse solo questo, solo la questione inceneritori e compagnia cantante. I nostri indegni dipendenti si sono anche messi in testa di rifare le centrali nucleari, in barba al referendum degli anni 80.
Pensa che bello che sarebbe se tutti noi potessimo invece piazzare pannelli fotovoltaici sui tetti...

Un rinnovato e sentito Vaffanculo ai nostri dipendenti in questo primo giorno del 2011!

ciro c., quinto di treviso Commentatore certificato 01.01.11 20:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Salve a tutti,
in Italia gli esempi di atti osceni a scapito del territorio, quindi di noi cittadini, sono ormai incalcolabili.
Siamo sotto lo scaccho di un sistema che non tutela efficacemente l'ambiente, tutto per interessi personali ed economici.
Nella mia regione: il Molise, nelle ultime settimane " è saltata la fogna!!".
Prima arresti e denunce per sversamenti di fanghi tossici su tutto il territorio regionale e, da voci certamente infondate, pare che la cosa durasse da una decina d'anni,
poi d'improvviso si sono accorti che l'acqua erogata in tutto il basso Molise non era più potabile e non utilizzabile neanche per uso alimentare e anche in questo caso era già da un mese e più che si sentiva dire in città:"l'acqua non è buona".
Insomma di tutto, mi chiedo solo come sia possibile che una regione intera cada sotto le grinfie di personaggi senza scrupoli che minano la vita di migliaia di persone magari anche per diverse generazioni....
....e per concludere anche se chiaramente è solo sfortuna quì in basso Molise le percentuali di tumori di varia natura sono significativamente al di sopra della media nazionale.
In conclusione ultimamente non posso fare a meno di sentire un grande senso di frustazione e tristezza per una chiara mancanza di presenza da parte di chi dovrebbe salvaguardare i nostri diritti.
Per fortuna la mia ridente cittadina ospita un gran centro industriale, industrie chimiche, automobilistiche, centrali turbogas, gessifici e molto altro ancora e questo mi rassicura.
Un cordiale saluto a tutti.

Andrea Calandrella 01.01.11 20:52| 
 |
Rispondi al commento

«L’ex assessore Venturoni ne voleva costruire uno a Teramo», dichiarano i consiglieri regionali dell’Idv, «e l’ha ribadito non appena tornato tra i banchi del Consiglio regionale; ne vengono proposti addirittura tre, il numero perfetto, da realizzare nel Nucleo industriale di Avezzano».

In base a quanto scritto nel Piano regionale dei rifiuti, approvato nel 2007, forse se ne potrebbe realizzare uno a gestione pubblica, perché antieconomico, che potrà smaltire un massimo di 170mila tonnellate/anno di rifiuti.

«E allora, perché Piccone ed i suoi parenti vogliono ‘regalarci’ ben tre impianti nella Marsica?», si domanda l’Idv, «semplice: perché lo Stato accorda a chi produce energia da fonti rinnovabili incentivi finanziari che rendono economicamente vantaggioso un impianto che vantaggioso non è, tanto che a pagare saranno sempre i cittadini con le loro quote sulle bollette elettriche». «Fermiamoci quando siamo ancora in tempo», concludono Cesare D’Alessandro e Lucrezio Paolini, «e non facciamo incancrenire una situazione già difficile, fino al punto da renderla emergenziale, soltanto per poter poi intervenire con i poteri dell’emergenza. Non si faccia, per i rifiuti, quello che è accaduto per la Sanità».

30/12/2010 (2)



ippolita zecca, genova Commentatore certificato 01.01.11 20:48| 
 |
Rispondi al commento

Inceneritori in Abruzzo, il centrodestra li vuole. Quanti se ne costruiranno?
marsica | ecosistemi | altri media giovedì 30 dicembre, 2010 19:12 scritto da primadanoi.it

Il tema è caldo perché dietro cela interessi enormi per milioni di euro, perché c’è un business, quello dei rifiuti, perchè ci sono anche interessi privati e girano tangenti


Molte di queste cose sono al vaglio della procura di Pescara che potrebbe distribuire stralci ad altre procure abruzzesi affinchè approfondiscano altri aspetti della maxi inchiesta denominata Re Mida. Ma l’altro ieri l’ex assessore alla sanità Lanfranco Venturoni nel suo ritorno tra i banchi dei consiglieri, appena il giorno dopo la revoca delle misure cautelari (obbligo di dimora) è stato chiaro ed ha ribadito concetti già espressi dopo gli arresti. Non è un male che un politico abbia rapporti anche stretti con un imprenditore, ha detto, e forse è così, ma le cose cambiano se si dovesse perdere di vista l’interesse pubblico che è poi la tesi della procura che indaga anche per corruzione.

Sta di fatto che secondo i magistrati gli interessi che ruotano intorno alla costruzione degli inceneritori sarebbero soprattutto privati e così si spiegherebbe la costruzione forse di tre inceneritori, un numero sovradimensionato per le necessità regionali.

I magistrati si sbagliano, si potrebbe dire, ma a dare un contributo preciso c’è anche l’ex assessore alla protezione civile, Daniela Stati, oltre che da una serie di intercettazioni.

Ma quanti termovalorizzatori si vogliono realizzare in Abruzzo? Una risposta non c’è ma lo scenario nel quale si decide è questo mentre il filone dell’inchiesta teramano è chiuso e mentre ne penderebbero altri in dirittura d’arrivo. Si pongono la stessa domanda anche i consiglieri regionali dell’IdV, Cesare D’Alessandro e Lucrezio Paolini, in una interrogazione a Chiodi.
(1)

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 01.01.11 20:43| 
 |
Rispondi al commento

Non credo che l'aspirina faccia qualcosa contro il cancro!
Altrimenti la Bayer per che cosa la fabbricherebbe!Non pensate che la Bayer la faccia per farci stare bene vero?
Dovrebbe allora smettere di fare altri prodotti.
Bisogna stare male per comprare medicinali! Ovvio!
Facciamo quindi inceneritori,centrali nucleari,centrali a carbone,inquiniamo le falde acquifere i terreni e l'aria così per sopravvivere dovremo usufruire di prodotti famaceutici.
In questo mondo godono i Petrolieri,le Case farmaceutiche,le Cliniche private e tutte le ditte inquinanti...tanto poi gli daremo anche l'oppurtunità di provvedere a ripulire...a nostre spese!
Questo è il mondo capitalistico che specula anche sulla tua agonia e sulla tua morte!

oreste mori, la spezia Commentatore certificato 01.01.11 20:42| 
 |
Rispondi al commento

ogni periodo storico ha le sue malattie ma nel nostro francamente sono troppe,la maggior parte sono comunque per nostra diretta colpa.Tutto quello che usiamo,necessario o superfluo, è formato da sostanze cancerogene o non certo salutari ,un minimo pèossiamo farlo noi stando attenti ma per tutto il resto tocca ai governi ,ma sono poi interessati ad agire davvero?aziende senza scrupoli agiscono liberamente ,se sono controllate vanno in altri stati molto più compiacenti e continuano a rovinare ambiente e salute ,ma non hanno figli e nipoti da preservare?bisognerebbe certificare le aziende o boicottare quelle che producono in posti non certificati come rispettosi delle leggi ambientali,ormai però è dura sono quasi tutte li.

roberto piergentili Commentatore certificato 01.01.11 20:38| 
 |
Rispondi al commento

Due ragazze investite e uccise sull'A4, alla guida l'ex calciatore Carrera
www.ansa.it

ferdinando p., Napoli Commentatore certificato 01.01.11 20:31| 
 |
Rispondi al commento

Ki moridi unu sordadu ndè fakene un'eroe.
De sos bombardados su prantu no l'intende rejone.
Cando è ki ad'accabbare custu mannu dolore.
Non bà perunu motivu de lù podere avvallare.
Sia sa fortza e DEUS de lu podere FIRMARE.
Sa Pake e sa Libertade non sun sa armas a la dare.
Sia s'AMORE a sa vida a podes trionfare fatta cun armonia de vera AMISTADE.


ANNO NUOVO, CRICCA DEI POLITICANTI VECCHIA.

TOGLIETEVI DAI COGLIO........

Paolo R. Commentatore certificato 01.01.11 20:29| 
 |
Rispondi al commento

OT -

di Gianni Barbacetto - 31 Dicembre 2010
Berlusconismo al tramonto. Anche il centrodestra ha abbandonato Silvio. Nell'opposizione l'Italia dei Valori rischia di smarrirsi. Il 2011 può essere l'anno del Movimento 5 Stelle...

http://www.cadoinpiedi.it/2010/12/31/2010_lanno_buio_di_b.html

anib roma Commentatore certificato 01.01.11 20:18| 
 |
Rispondi al commento

Fino a qualche anno fa, poco prima di natale mi
organizzavo con alcuni amici veramente forti e
insieme andavamo dentro un ospedale di Bologna,
il Bellaria per precisione.
Facevamo una colletta per comprare un bel po
di giochi, non roba costosa ma di effetto.
Eravamo gasatissimi quando ci aspettava Leo,
un infermiere dal cuore immenso, il quale ci
accompagnava su nel reparto dov'erano ricoverati
i bambini malati di tumore.
Faccio fatica ad andare avanti nel racconto e
sono certo che facciate fatica a anche voi nel
leggere. I primi anni mi sentivo fortissimo sia
prima di andare su che quando uscivo, mi sentivo
come se fossi Ghandi, poi però con il tempo mi
sentivo sempre più inutile, fino a quando è
successo che uscendo dall'ospedale ancora con
il vestito da babbo natale indosso sono scoppiato
a piangere come un vitello, e non c'era verso
di riuscire a fermare la disperazione che mi
aveva assalito.
Pochi giorni prima ero andato a contare quanti
erano i bambini per valutare quanti regali
acquistare, e così ho fatto lo sbaglio di restare
a parlare con alcuni di loro. Dimitri e Matteo
in particolare, 7 e 10 anni entrambi biondi e con
un sorriso indimenticabile.
Quando tornammo la mattina di natale ero contento
dall'idea di dare i regali a questi due bambini
oltre che agli altri ovviamente.
Matteo non aveva più i capelli, era totalmente
rasato e un'enorme cicatrice gli attraversava il
cranio da davanti a dietro, era fermo sul suo
lettino, ma sorrideva, riusciva a sorridere, lui.
Dimitri era deceduto il giorno prima durante
l'intervento.
Roberto Patuelli (Robby) e altri 2 amici
fanno ancora questo tutti gli anni, immagino
una terribile fatica psico-fisica, perchè prima
era un reparto limitato su un piano solo, mentre
adesso i bambini occupano parecchi spazi della
struttura.
Vigliaccamente io non ho mai più fatto niente,
ogni anno mi sento sempre più merda, mi
commuovo come un vecchio babbione e temo
che ci siano troppi come me e sempre meno Robby.

Moreno Corelli Commentatore certificato 01.01.11 20:13| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 83)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, a proposito di inceneritori nella mia città Padova è da poco funzionate un nuovo TERMOVALORIZZATORE, produce molta energia elettrica ma Purtroppo brucia i rifiuti secchi raccolti da cassonetti. Vado a portare i rifiuti con i miei sacchetti di secco, umido, plastica ecc. apro il cassonetto per il secco e sistematicamente ogni volta ci trovo di tutto,monitor computer, valige, bottiglie di plastica, piccoli elettrodomestici, ecc. sono terrorizzato dal pensiero che tutto ciò sarà "termovalorizzato". Sindaco Zanonato, ti prego togli questi cassonetti, è inutile che io spenda tempo e denaro per recarmi alla "ricicleria" per portare i miei rifiuti tossici e ingombranti quando i miei vicini sono degli emeriti imbecilli...cretini.... Iniziamo da subito la raccolta differenziata porta a porta, è in pericolo la nostra salute. In altre città d'Italia esistono cassonetti "termovalorizzati"?. Sicuramente si e allora si salvi chi può.
Ti aspetto il 6 febbraio.
Auguri di Buon Anno
Ciao Tiziano

Tiziano 01.01.11 20:02| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, controllare l´informazione! Quali sono le fonti dei dati? Probabilmente sono al ribasso senza contare il drama dello stoccaggio dei rifiuti pericolosi in aree coltivate, etc.

Si pensi solo alla regione Campania dove l´esportazione di prodotti agricoli e di mozzarella non hanno risentito per nulla del "fattore Gomorra". Io personalmente non mangio e compro mai un prodotto proveniente dalla Campania. Esagero? Spero di si´ma fino a quando la trasparenza sara´una chimera "nel dubbio meglio non sorpassare"!

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.01.11 19:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vincono le slot: la multa è sparita.

Una sentenza del Consiglio di Stato che annulla una penale da 7 milioni di euro. È passata quasi inosservata nel mare di decisioni prese dalla magistratura amministrativa. Ma potrebbe cancellare i 98 miliardi che la Procura della Corte dei Conti ha richiesto alle società concessionarie delle slot machine.
(ilFQ)

cettina* d., sicilia Commentatore certificato 01.01.11 19:46| 
 |
Rispondi al commento

Chi lo avrebbe mai detto che B&B, il duo delle merviglie Bossi e Berlusconi, sarebbero riusciti in poco meno di venti anni a trasformare Milano nella capitale europea della criminalità organizzata.

Cesare Rubini 01.01.11 19:45| 
 |
Rispondi al commento

Auguri per l'Anno Nuovo' ai leghisti che ne hanno le p ... piene (s'incominciano a vedere). E a tutti un pensiero beneaugurante qui' nel sottoscala.

Valter Conti ☆x5 Commentatore certificato 01.01.11 19:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

per noi...acqua che scende dal cielo, se la privatizzano,ci AVVELENANO e...PAGAGHIAMO NOI!...

per loro...acqua minerale delle isole Fiji a 80 euro al litro, un toccasana e...PAGHIAMO NOI!...

...allora, cin cin...SALUTE!!!...
...ALLA FACCIA NOSTRA...!!!.......

anib roma Commentatore certificato 01.01.11 19:37| 
 |
Rispondi al commento

napoli : ancora questa storia delle pallottole vaganti. Ma lo sanno tutti che sono regolamenti di conti

Salvatore Besozzi Commentatore certificato 01.01.11 19:34| 
 |
Rispondi al commento

Non vuol prestare il suo cellulare
viene accoltellato da un conoscente
La lite perchè l'aggessore voleva a tutti i costi il teleonino per chiamare e mandare sms
L'uomo ferito è stato trasportato all'ospedale Sacco. Non sarebbe in pericolo di vita

Un uomo è stato accoltellato da un conoscente, a Milano, durante una lite. Il ferito, trasportato all'ospedale Sacco in codice rosso, ha rischiato ma non si troverebbe più in pericolo di vita. Secondo la polizia, che avrebbe già individuato l'aggressore, ad accoltellarlo è stato un cinquantaquattrenne, suo conoscente che voleva a tutti i costi farsi prestare il telefonino per telefonare o mandare sms.

Dopo il ferimento, avvenuto all'esterno di un bar, l' aggressore si è allontanato ma poi sarebbe tornato sul posto finendo per essere individuato e bloccato dagli agenti delle Volanti. La lite è avvenuta in via Ricciarelli, la stessa strada dove questa notte un bambino filippino è stato gravemente ferito da un petardo. I due avvenimenti, comunque, non sono in alcun modo collegati.


%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%

Pensavo che queste cose accadessero solamente nel profondo sud invece a Milano, la capitale della 'ndrangheta, dei cinesi e della mafia russia, più ovviamente le bande di albanesi e serbi che continuano ad entrare in Italia grazie al governo Berlusconi.

Cesare Rubini 01.01.11 19:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

è razzismo far notare che a Napoli ci si ammazza come nelle strade del Far West con due secoli di ritardo, che la gente viene ammazzata in vere e proprie guerre di capodanno in mezzo a cumuli di immondizie?

ho capito : e' colpa dei piemontesi se questo succede solo a Napoli e in nessun'altra città dell'Occidente.

E dovremmo festeggiare 150 di che cosa, di queste belle cose che buttano discredito non in una città, ma in un'intera nazione?

Salvatore Besozzi Commentatore certificato 01.01.11 19:26| 
 |
Rispondi al commento

Napoli - Non è stata una notte di feste.

Il bilancio delle vittime dei botti di fine anno conta un morto e 35 persone sono state medicate negli ospedali del capoluogo, altre 35 nei presidi sanitari della provincia di Napoli.

A Crispano (in provincia di Napoli) Carmine Cannillo (39 anni) è morto per essere stato colpito da una pallottola vagante mentre era sul balcone di casa a festeggiare l’arrivo del nuovo anno.


Io non credo che si trattasse di un proiettile vagante. penso piuttosto che sia uno dei tanti camorristi sbruffoni che in preda ad alcol e droghe si sia divertito a sparare una serie di colpi tra la folla, altrimenti avrebbe sparato in alto e non sarebbe accaduto niente.

Come al solito san Gennaro City non si smentisce ed è sempre l'ultima nella scala delle citta' civili in italia.

Peggio per loro, nessuno si stupisce piu' ne' dei morti , ne' della monnezza, ne' delle "Finanziarie" o dei "Palloni è Maradona".

E ora tutti all'ospedale per farsi curare gratis.
Poi alla ASL a chiedere l'invalidità.

Salvatore Besozzi Commentatore certificato 01.01.11 19:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Out of argument.Ancora Auguri.


Il grillo parlante
Buon anno presidente del sconsiglio, si prepari perchè dopo Padoa Scioppa presto toccherà salire a lei sull’ altare di “Sorella Morte”, le auguro di studiare bene le battute da dire al cospetto di Dio se esiste, perchè Lui è sicuramente più intelligente dei diversi Cardinali del Vaticano con i quali è abituato a trattare e abbindolare con i suoi slogan e le sue battute in nome della salvaguardia dei valori della tradizione, evocando il diavolo comunista, con quelli è facile trovare accordi in quanto come Lei sono più preoccupati di dare asilo e sicurezze alle finanze sottratte al popolo, piuttosto che prendersi cura delle anime.
Siete una generazione vecchia viziosa al tramonto Lei e tutta la sua cerchia di fedelessimi.
Ah!, dimenticavo, sarà annoverato nella terra degli uomini tra i megalomani più di cattivo gusto passati nella storia in scienze della megalomania, che ha recato danno sul piano di civiltà alla dignità di ogni donna e madre di questo paese e ha relegato al mondo dell’ inconsistente la maggior parte dei figli edegli uomini di questo paese, che dovranno al suo tramonto recuperare la propria dignità per il futuro .
Auguri presidente dell’ inconsistente.

Scritta da mia sorella. Votatela ha preso un po di pugni dalla vita ultimamente, la sua dura corazza è in via di cedimento! Sarebbe un ottima iniezione di fiducia! Grazie

fulgy f., torino Commentatore certificato 01.01.11 19:19| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 58)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Proibire tutti gli inceneritori sul suolo italiano.

----------------------------------------------

Giusto, l'aria circola solo in questo paese.

Qualche parolina sulla differenziata in campania mai , vero grillo ?

Produrre meno immondizia è possibile.

democratico b., Milazzo Commentatore certificato 01.01.11 18:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma come ci si può illudere che la politica, le case farmaceutiche e gli industriali si pongano il problema morale quando la morale non sanno cosa sia. Come ci si può illudere che questa gente ponga l'essere umano al di sopra dei propri luridi interessi. Fino ad oggi c'è mai stato politico che si sia posto il problema dell'ambiente o quello riguardante il benessere e la salute della popolazione? No! Non hanno fatto altro in tutta la vita che trovare il sistema lecito o illecito per rimanere col fondo schiena legato alla poltrona. Non hanno fatto altro che calpestare ogni regola morale e civile fregandosene di tutti e di tutto. Il potere conosce una sola cosa IL DIO DENARO! E' LA POPOLAZIONE CHE DEVE SMETTERLA DI SUBIRE! E' la popolazione che deve finirla con questo atteggiamento subordinato. E' la popolazione che deve farsi sentire con le buone o con la forza. In un mondo come il nostro non è più consentito alla popolazione la cieca obbedienza o la rassegnazione o farsi da parte. DEVE RIBELLARSI!
E FARLO CON FORZA ANCHE CON LA VIOLENZA QUANDO SI VIOLENTA LA NOSTRA VITA! NON E' FORSE VIOLENZA QUELLA CHE QUESTE CASTE DEL POTERE USANO CONTRO LA POPOLAZIONE? E ALLORA PERCHE' NON IMPARIAMO A DIFENDERCI? PERCHE' INVECE CHE FARCI ASSASSINARE NON CI ORGANIZZIAMO PER CANCELLARE LORO?
DAI NEMICI CI SI DEVE DIFENDERE CHIUNQUE ESSI SIANO!

Maria Pia Caporuscio, Roma Commentatore certificato 01.01.11 18:48| 
 |
Rispondi al commento


My name is Maximus Decimus Meridius, commander of the Armies of the North, General of the Felix Legions, loyal servant to the true emperor, Marcus Aurelius. Father to a murdered son, husband to a murdered wife. And I will have my vengeance, in this life or the next.

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.01.11 18:33| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, cosa possiamo fare?
Firmiamo e se ne sbattono, manifestiamo e se ne infischiano.
Il resto del mondo guarda e schifato SCRIVE, le maggiori testate hanno dipinto il premier per quello che e' ma nemmeno questo serve.
QUello che dice e quello che fa sta' distruggendo il paese, nemmeno questo pare smuovere gli animi.
La gente protesta, si indigna, va' in piazza ma il risultato resta sempre lo stesso:loro vanno avanti,noi subiamo.
A questo punto, cio' che da piu' parti e' stato detto, cio' che da piu' parti viene richiesto, forse e' l'unica reale soluzione.
RIVOLUZIONE.
Ma il popolo italiano e' uno ZERBINO di PERCORE e reagira' solo quando oramai sara' troppo tardi.
Non so' cosa pensi che accadra', non so' cosa ci vuoi o ci PUOI dire in merito ma ho 2 figli e non riusciro' a mandarli all'estero per tempo,subiranno TUTTO quello che accadra'.
Ci stanno uccidendo, usando,sfruttando,mentendo,schiacciando e nulla di veramente importante accade,nulla di dirompente che inneschi il cambiamento.
Bevo acqua dei rubinetti genovesi,mangio quello che trovo nei supermercati e in verita',NULLA SO' DI COSA INGURGITO VERAMENTE.
Non so' quando a suon di tirare la leva, anche a me tocchera' la VINCITA FINALE.
Vorrei pero' poter fare qualche cosa per innescare ilcambiamento,almeno da salvare i miei figli da un futuro che non hanno partecipato a creare e di cui non devono pagare pegno.

Enrico Bosco, Genova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.01.11 18:21| 
 |
Rispondi al commento

Signori, che l'evoluzione sia con VOI. Buon INIFINITO.

elia rizzuti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.01.11 18:20| 
 |
Rispondi al commento

Aspirina = Bayer

''La Seconda Guerra Mondiale, un conflitto che è costato la vita a oltre 60 milioni di persone, è stato pianificato e finanziato dal più grande cartello chimico e farmaceutico del mondo. A quell'epoca, la tedesca IG Farben era costituita da Bayer, BASF, Hoechst e altri''.

massimo c 01.01.11 18:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione