Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Una pallottola costa un euro


Polizia_Napoli.jpg
Alle prossime manifestazioni mi raccomando: tutti con il giubbotto antiproiettile.
"Un gruppetto di studenti medi del Coordinamento degli Studenti Autorganizzati Campani, aveva intenzione di allestire, nel centro di Napoli, a Piazza S.Domenico, una mostra fotografica della mobilitazione contro la Riforma Gelmini. Alle 17.15, mentre una ventina di studenti ( tra i 14 e 18 anni) attaccava i cartelloni, una volante e due motociclette della polizia municipale sono sopraggiunte intimando aggressivamente di staccare le foto. Mentre i ragazzi domandavano le motivazioni del divieto, la polizia municipale ha iniziato a strappare le foto: i ragazzi hanno cercato di difendere le foto, e sono stati colpiti con calci e spintoni. Uno dei ragazzi che stava filmando la scena con il cellulare è stato aggredito, bloccato e portato via. Di fronte a questo abuso, tutti gli altri presenti e i passanti allibiti dal comportamento fascistoide e violento degli uomini in divisa, hanno iniziato a gridare chiedendo che lasciassero andare lo studente. Per tutta risposta diversi agenti della polizia municipale si sono avventati verso i ragazzi, inseguendoli fin sopra uno dei vicoli di Piazza S.Domenico. Uno di loro ha addirittura estratto la pistola di ordinanza, urlando verso i ragazzi: “Se non ve ne andate vi sparo!". Nel frattempo sono arrivate altre volanti della polizia municipale e studenti e passanti sono stati a più riprese strattonati, spinti, colpiti dagli agenti, riportando diverse contusioni. I ragazzi che sopraggiungevano per vedere la mostra hanno improvvisato un presidio a Piazza S.Domenico, fuori dal bar dove era stato “sequestrato” il ragazzo che aveva filmato le violenze della polizia. Il presidio dei compagni ha ottenuto il rilascio del ragazzo, ma la tensione non si è abbassata, tanto che uno dei poliziotti, lo stesso che ha estratto l’arma, è arrivato a urlare: “Una pallottola costa un euro...". ippolita zecca, genova
(*) da Collettivo Autorganizzato Universitario di Napoli
(**) Vedi anche video "Incidenti in piazza San Domenico 8/1/2011"

9 Gen 2011, 21:55 | Scrivi | Commenti (53) | listen_it_it.gifAscolta
| Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Te ne diamo 10 di euro... te prego sparatela in faccia sta pallottola...

Giovanni Venuto 03.02.11 09:29| 
 |
Rispondi al commento

E la vita delle persone quanto vale in Italia?

carla ricci, roma Commentatore certificato 14.01.11 06:29| 
 |
Rispondi al commento

allucinante ..

Tunisi non è poi così lontana ..

Pietro Clarizia 13.01.11 16:30| 
 |
Rispondi al commento

Il Vallanzasca quando aveva bisogno di armi attaccava la polizia. Devono stare attenti questi poliziotti...

Marauder 13.01.11 00:20| 
 |
Rispondi al commento

Ci sono anche persone stupide in uniforme.. Anche i poliziotti possono commettere errori, non dovrebbero farne, ma capita..


sianmo sempre alle solite, stessi discorsi stesse chiacchiere di sempre, con le buone non si ottiene niente, le vostre proteste infantili non fanno niente a questo governo di faccia di bronzo, se lo volete capire lo capite se no andate a vanculo.....
ci vogliono le maniere forti se no risparmiatevi qualche manganellata.....

bruno p 11.01.11 17:29| 
 |
Rispondi al commento

Leggere di questi fatti fa veramente male, perché la "polizia" deve intervenire sempre e con questi modi? vorrei saperlo!!!! grazie
e poi si parla di essere liberi di esprimere le nostre rimostranze!!!!

Laura A. 11.01.11 09:50| 
 |
Rispondi al commento

Sono convinto che il Grasso Bankiere gode quando vede l'Italia che si frammenta. Tizio contro Caio, studenti contro polizia, nord contro sud, ecc...
Alla fine il Grasso Bankiere riuscirà ancora una volta a mettere i fratelli contro i fratelli. In molti si chiederanno "Che senso ha tutto questo per l'ipotetico Grasso Bankiere?"...
Ce l'ha il senso, ce l'ha! Se pensate che con lo sterminio degli ebrei, l'unico che c'ha guadagnato è il Grasso Bankiere. Ancora oggi si parla di cifre difficili persino da scrivere, figuratevi da dire, che sono congelate, come beni nei caveau svizzeri... beni che erano di centinaia di migliaia di famiglie ebree annientate dalla follia "calcolata" del nazismo.
Siccome nessun bankiere ha pagato pegno per le vergogne della 2aGM... Le Banke continuano nel loro progetto. Destabilizzare ogni cosa, dal piccolo Comune alla grande Nazione e perchè no, anche un intero continente! Tanto alla fine, ci ammazziamo tra di noi e gli unici che non pagheranno saranno loro. I GRASSI BANKIERI. Persino Grillo parrebbe far parte del gioco. Questo continuo istigare la massa... come se con la violenza si potesse uscire dal coma sociale in cui ci troviamo. Bisogna distrarre il popolino... in ogni modo possibile! Usando Berluska, la polizia, la tv, i giornali, la spazzatura, il TAV, il nucleare. Così i "popolani" più teste calde si consorziano in movimento politico (ma anche partito) e mentre si creano i "nuovi leader", il potere ha tutto il tempo di studiare come "ammaestrare" i nuovi "potenti" della politica. Alla fine, IL GRASSO BANKIERE, ammansirà i neo rappresentanti del malessere popolare. Non tutti... qualcuno cadrà giù da un cavalcavia! Qualcun'altro si ammalerà di leucemia! Qualcuno si "scoraggerà"! E i più resistenti finiranno in qualche isola tropicale! Tutti gli altri saranno genuflessi al potere occulto. Il Grasso Bankiere! Che non uno, ma molti! Direi una LOBBIE di Grassi Bankieri!

Franco Muzzi Fox, Cuneo Commentatore certificato 11.01.11 02:31| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Penso che anche loro non riescano ormai più a connettere in un paese che non dà più riferimenti di valori.... dobbiamo difenderci da chi ci dovrebbe difendere e questo non vale solo per quegli omuncoli in divisa e distintivo ma soprattutto da chi noi facciamo sedere indisturbati a Roma su qualche Colle, nelle banche, nelle chiese, dietro un tavolo unto di petrolio....
Ma prima o poi tutto finirà. Ricordate la fine del duce? E' stata una fine indetta dal popolo, stanco e affamato. Oggi abbiamo fame, ma non abbastanza ancora. Ritorneremo protagonisti, è solo questione di tempo.

Mirco Carpanini (manicoduro) Commentatore certificato 10.01.11 22:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ci stiamo arrivando, a passi veloci stiamo arrivando al regime autoritario dove le camicie nere, con olio di ricino, manganellate, confino e, alle strette, con eliminazione di dissidenti, assume il totale controllo di una nazione (il controllo dell'informazione è già assicurato)

masterkey 10.01.11 21:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

comportamenti da vecchi malavitosi ( di merda, ) ricordategli che le pallottole costano poco per tutti ( nel linguaggio a cui sono abituati , questo è un avvertimento ad un avvertimento) sarebbe bene ricordargli che la violenza genera violenza e non sottomissione ( spero solo che la parte marcia delle forze dell'ordine si ravveda prima che succeda che qualche madre debba piangere un figlio)

antonio pernisco 10.01.11 21:49| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Per due fotografie tutto sto casino, manco avessero esposto delle foto porno della moglie del vigile.
Di certo e che ormai i raccomandati in tutti i settori della pubblica amministrazione stanno facendo un sacco di danni alla nostra Italia. Bisogna sperare di cavarsela da sto bordello.

Roberto S 10.01.11 20:33| 
 |
Rispondi al commento

MA CHI DA' QUESTO TIPO DI ORDINI? C'E' UN CONTROLLO OPPURE LA POLIZIA FA DA SE'?

Anna A., Foggia Commentatore certificato 10.01.11 19:53| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

gia ha ragione il poliziotto ...costa solo un euro
ma anche a noi costa solo un euro
MA A DIFFERENZA DI LORO A NOI NOI CI
RISPARMIEREMO PERCHE NOI SIAMO MILIONI
E E LORO QUALCHE MIGLIAIA......

e la storia insegna che quando la gente si muove contro uno stato i primi a ...sparire saranno proprio loro .....
gli aguzzini del potere ....

DOPO QUESTO ENNESIMO POST SUI NOSTRI .....AMICI DEI DIPENDENTI ......
CAPISCO SEMPRE DI PIU CHI URLA 1 10 100 1000 100000 MILA NASSIRYA E DI SICURO
OGNI VOLTA CHE SENTIRO CHE E MORTO UNO
DI LORO SUL LAVORO SARA PER MEE PER MOLTI ALTRI UN GIORNO DA FESTEGGIARE

stefano b., rovato Commentatore certificato 10.01.11 18:49| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qualcuno sà portarmi uno straccio di prova di quello che c'è sritto? Tutti hanno un cellulare con telecamera, è possibile che solo uno abbia immortalato l'atto dell'estrazione della pistola? Forse pensate che democrazia significa fare quello che uno vuole, ma non è proprio così.

Roberto Nicoletti, Roma Commentatore certificato 10.01.11 16:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non si può sommergere di mail la posta del sindaco e chiedergli se è così che vuole gestire la città?cioè con le armi in pugno!!!secondo me i miasmi delle immondizie hanno contaminato i cervelli di qualche persona...

luca vecchi 10.01.11 16:51| 
 |
Rispondi al commento

LORO NON S'ARRENDERANNO MAI (E GLI CONVIENE!), DOVREMO ESSERE NOI A DARGLI LA CACCIA, UNO PER UNO E TOGLIERCELI DEFINITIVAMENTE DAI COGLIONI, A PARTIRE DAI PIANI ALTI FINO AD ARRIVARE AGLI SGHERRI ASSUNTI PER CLIENTELISMO CHE, COME I BRAVI DI DON RODRIGO, ORAMAI HANNO SOLO IL COMPITO DI TUTELARE CHI GLI ASSICURA LO STIPENDIO (E L'IMPUNITA'). MA QUANDO CAPIREMO CHE IL POPOLO INFURIATO E' SEMPRE PIU' FORTE DI QUALUNQUE CORPO ARMATO SERVO DEL POTERE?

Rosso Malpelo, Roma Commentatore certificato 10.01.11 13:35| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Sollevare dall'incarico e andare a pascolare le capre , altro che fare il poliziotto. Una pallottola costa un'euro ed è simile a una supposta se la mettesse in quel posto. Tutto questo per dire che non tutti possono fare i poliziotti, la gratuita minaccia dimostra senz'altro la mancanza di quelle doti necessarie per svolgere questo delicato lavoro. Per il resto il comportamento degli altri agenti da squadra fascista, un giorno potrebbero ritornare i partigiani.

Pier A. Commentatore certificato 10.01.11 12:35| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

non sorprendiamoci di questi eventi.
Le provocazioni e gli abusi degli uomini in divisa sono fatti apposta per generare reazioni da parte dei manifestanti, e giustificare quindi arresti, manganellature, ulteriori violenze.
DOBBIAMO IMPARARE A MANIFESTARE!!!
1. NON REAGIRE. MAI.
2. mai fare qualcosa di illegale.
e se siamo a posto, nessun problema: chi di dovere dovrà rispondere di eventuali abusi.
impariamo a manifestare dagli altri:
da repubblica.it
MOSCA -
Dal manuale mai scritto degli oppositori al tempo di Putin:
1) Tenere alto il cartello e restare in silenzio, quasi immobili.
2) Sorridere ai poliziotti e lasciarsi perquisire senza protestare. Anche se siete donne.
3) Gli altri devono restare ad almeno una quarantina di metri di distanza. Anche loro in silenzio e senza striscioni.
4) Darsi il cambio ogni dieci minuti, massimo un quarto d'ora, con un compagno. Ma rapidamente. Perché se tenete in due lo stesso cartello di protesta, scatta il reato di manifestazione e sono guai.
5) Allontanarsi da soli e senza movimenti sospetti. Tanto sanno già chi siete e dove andate.
Lo chiamano picchettaggio solitario e va in scena tutte le mattine davanti al numero 13 di via Tverskaja, sede del Municipio, proprio sotto la statua equestre di Jurij Dolgorukij, mitico fondatore di Mosca.
http://www.repubblica.it/esteri/2011/01/10/news/russia_putin-11033915/?ref=HREC1-11

Paolo R., Padova Commentatore certificato 10.01.11 11:47| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

tutto giusto , tutto ok. ricordiamoci pure che molti di questi "sceriffi" guadagnano 1200 euro al mese e un giorno si e uno no si vedono arrivare ad altezza mento 4 kg di sanpietrino. saluti.

pistola reale, sioux city, iowa Commentatore certificato 10.01.11 11:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Una pallottola costa un Euro"...

Completamente sbagliato. E che sono, fatte d'argento?

Una pallottola d'ordinanza costa MOLTO MENO di un Euro. Siamo nell'ordine di una decina di centesimi (a voler essere larghi).

Pierangelo Tendas, Tempio Pausania (OT) Commentatore certificato 10.01.11 11:03| 
 |
Rispondi al commento

La pallottola costa 1 euro. Il pizzo che mi chiede il parcheggiatore abusivo ( ma autorizzato dai VV.UU. che fanno finta di nulla ) in centro città costa 3 euro.

Antonio

antonio A., Napoli Commentatore certificato 10.01.11 09:46| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

se fosse per me il caro vigile che ha urlato "una pallottola costa un euro" andrebbe immediatamente radiato dal suo lavoro e interdetto da qualsiasi altro lavoro che comporta l'uso di armi...

Eugenio Bravetti 10.01.11 09:07| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento


Venezia:sfrattata donna che esponeva tricolore a raduno Lega

(ANSA) - VENEZIA, 9 GEN - Stringe tra le mani uno sfratto esecutivo scaduto proprio ieri nel giorno della celebrazione dei 150 anni del Tricolore italiano.

E' la donna che per 15 anni con la bandiera nazionale ha salutato dalla sua casa in Riva Sette martiri a Venezia l'approdo settembrino della flotta del Carroccio. Lucia Massarotto, 51 anni, non crede che strateghi della politica si siano ricordati dell'ira del Senatur (''il Tricolore lo metta nel cesso, signora'', disse Bossi dalla tolda Padana) ''Penso che mi sia capitata - dice all'ANSA serenamente - quanto succede a migliaia di italiani''.(ANSA).

http://www.ansa.it/web/notizie/regioni/veneto/2011/01/09/visualizza_new.html_1642922448.html

Uno dei tanti 10.01.11 08:32| 
 |
Rispondi al commento

mah!...il Bello è che Napoli è governata dal Centro Sinistra...e l'unica cosa che hanno saputo fare è distruggerla....
Penso però che ci sia in giro qualche circolare la quale imponga di soffocare immediatamente qualsiasi protesta...
Questo è sintomo di paura...da parte della politica...tutta..non sanno che così è peggio...chi semina vento raccoglie tempesta...

roby f., Livorno Commentatore certificato 10.01.11 08:26| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Niente si cancella , ma tutto si recupera.
anche i video......

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 10.01.11 08:15| 
 |
Rispondi al commento

Mi fanno più rabbia i "cosiddetti agenti onesti: ma esistono o sono solo personaggi delle favole?
Se ci sono davvero e tacciono allora sono come quelli che manganellano e minacciano di uccidere.
Se non ci sono.... ecco questa è l'ipotesi più accreditata.

nicola rindi, prato Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.01.11 07:26| 
 |
Rispondi al commento

..ECCO, VISTO CHE COSTA UN EURO... SPARATI !!! ANZI, TI FACCIO RISPARMIARE ANCHE L'EURO.. TE LA REGALO IO..

BlackOu Totale Commentatore certificato 10.01.11 04:04| 
 |
Rispondi al commento

l'episodio di Napoli è importante per convincerci ulteriormente della mentalità fascista dominante negli ambienti delle forze dell'ordine
abbiamo il convincimento che negli ultimi 15 anni vi è stata una seria radicalizzazione della mentalità autoritaria e fascista che allo stato attuale caratterizza le azioni delle forze dell'ordine, specie nell'agire nei confronti di azioni di natura politica di denuncia da parte di forze di sinistra
ebbene sappiano che non ci faremo mettere i piedi sulla testa e che nessun sbirro potrà farla franca.
prima o poi ci saranno purghe anche per lui

ferraro raffaele 09.01.11 23:43| 
 |
Rispondi al commento

Bestie sempre ce ne sono state e sempre ce ne saranno fra le forze dell'ordine, ma questa razza infestante non rappresenta un novità dato che sempre un fattore costante è stata.IO MI INCAZZO CON GLI AGENTI ONESTI CHE NON EMARGINANO TALI BESTIE DEI LORO COLLEGHI, LE PERSONE SERIE CHE PORTANO RISPETTO ED OFFRONO I LORO SERVIZI A CERTA GENTAGLIA.Levare un cattivo il torno basta un euro e una pistola, una filosofia sbagliata neppure un epidemia di colera...

Dave 09.01.11 23:21| 
 |
Rispondi al commento

Premesso che stiamo parlando di Napoli...quel deficente che ha estratto l'arma di ordinanza e ha poi rincarato la dose con quella frase veramente indegna, andrebbe preso e messo in carcere.
LUI ha una divisa , quella divisa vuol dire GIUSTIIA, vula dire LEGALITA, vuol dire ORDINE COSTITUITO.
LA divisa la indossa per SERVIRE questi principi e SERVIRE il CITTADINO.
La sua paga , anche se bassa, la prende proprio per questo.
VESSARE il cittadino, strattonarlo e minacciarlo ,addirittura di morte, e' quanto di piu' STUPIDO ed INFAME si possa fare, figuriamoci se indossi la diviza.
SE ci fosse un minimo di dignita', di serieta' nel luogo da cui questo DEMENTE lavora, i suoi capi avrebbero gia' preso il EMNTECATTO e lo avrebbero licenziato in tronco, avviando iter disciplinare per fargli passare per sempre certe idee.
Quello che accade in Italia da 15 anni E PIU' ci ha portati in una realta' parallela, una dimensione dove le cose piu' stupide ed assurde possono accadere dove il buon senso e' polverizzato e dove la vita non vale piu' nulla.
O cambiamo le cose, o ci resta solo di prendere atto che stiamo avviandoci nel baratro e di decidere se possiamo o meno salvare almeno noi stessi,lasciando gli altri morire.
Per quanto mi riguarda,non ho modo o mezzi per andarmene altrove,quindi posso solo farmi trascinare,dimenarmi per cercare di rallentare un po ma consapevole che la strada e' quella della morte.

Enrico Bosco, Genova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.01.11 23:08| 
 
  • Currently 3.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

io dico allo sceriffo
chi semina pallottole raccoglie ......

io me (me io), Agorà Commentatore certificato 09.01.11 22:52| 
 |
Rispondi al commento

Aggiungo campagna orto autoproduzione e la rivoluzione inizia con un filo di paglia . La malavita campana inizia a palazzo sangiacomo e com.

salvino roma (com) Commentatore certificato 09.01.11 22:46| 
 |
Rispondi al commento

Scimmie colle armi.
Servio del male.
Rivoluzione è anche togliere il danaro dalle banche.
Cosicchè i terroristi al governo non abbiano più i danari per mercenari malati armati.

Mi sono Sbatezzato perchè sti poliziotti hanno famiglia e all' interno di essa sti poliziotti violentano le mogli nell' indifferenza globale.

Io ho smesso coll' auto cos' perchè non si sostiene.
Ho smesso colle assicurazioni così il nano lo impoverisco io.
Ho smessio col calcio, grande fratello, formula uno, niente face book...
No ad oro diamanti e orologi.
Questa è manifestazione di fatti e non pugnette.

Beteljuce Siam, Patong Commentatore certificato 09.01.11 22:20| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

CIAO BEPPE
ALTRO CHE GIUBBOTTO ANTIPROIETTILE, CI VUOLE UN ARMATURA PER TUTTI ALLE MANIFESTAZIONI,L'ITALIA E' NELLA FOLLIA PIU' TOTALE,AIUTO!!!!!!!!!!!
ALVISE

alvise fossa 09.01.11 21:59| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori