Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Cyclette in Parlamento


energia_dal_carcere.jpg
Per i pochi parlamentari che frequentano con assiduità Camera e Senato il rischio obesità è dietro l'angolo. Sempre seduti per ore senza poter fare nulla che premere un bottone. Il fisico ne risente. Problemi cardiocircolatori. Cellulite. Stasi venose. Flebiti. Per ovviare a questa situazione di malessere, il deputato Di Virgilio ha proposto "l'installazione di pedaliere per i parlamentari" per "migliorare le funzionalità dell'organismo". Io andrei oltre. Collegherei le pedaliere a un impianto di produzione elettrica, come avviene già in alcune carceri, per ridurre il debito pubblico.
"SENZA PAROLE!!!............................. ''Cyclette sotto i banchi a Montecitorio'' proposta lanciata da un deputato Pdl. Domenico Di Virgilio propone l'installazione di pedaliere per i parlamentari che sono costretti a votare per ore, rimanendo fermi: dobbiamo dare il buon esempio sui corretti stili di vita." anib roma

16 Feb 2011, 16:25 | Scrivi | Commenti (39) | listen_it_it.gifAscolta
| Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Caro Beppe, devo dirti che sono stato felice dell'elezione di Berlusconi, lo consideravo l'uomo nuovo che avrebbe cambiato la nazione. Ora sono dalla tua parte, farei qualunque cosa per vivere in una Italia onesta, almeno un pò ...
Gli Onorevoli si lamentano del poco moto fisico ... non esistono parole adeguate per definire il loro operato SCHIFOSO? Non basta!
Ma sono furbi, sanno che le rivoluzioni si fanno per fame o per disperazione ... io ho fame e sono disperato! Sono pronto! Voglio essere dei vostri.

STEFANO PARLATO 21.02.11 12:16| 
 |
Rispondi al commento

per anni non ci siamo impegnati nella vita politica e sociale del paese e questo è il risultato...
e adesso lamentiamoci...
comunque questo succede in tutto il mondo, vedasi nordafrica e altri..........

luca cimillo 20.02.11 01:54| 
 |
Rispondi al commento

Leggo: Roberto Calderoli: "Fare un decreto legge per istituire la festività del 17 marzo, un decreto legge privo di copertura ... in un Paese che ha il primo debito pubblico europeo e il terzo a livello mondiale e in più farlo in un momento di crisi economica internazionale è pura follia". Ma leggo anche che nel Decreto milleproroghe sono stati trovati 5 milioni per l'ennesima proroga sulle multe delle quote latte e ben 15 milioni per riportare nei consigli comunali i consiglieri a 60 anziché 48 e gli assessori a 15 anziché a 12; che sono stati rimessi i gettoni di presenza per i rappresentanti del Consiglio Comunale ossia in pratica, ciascun eletto in Consiglio di Zona ha diritto ad essere pagato per lattività politica svolta e che sono in arrivo 30 milioni di euro per il fondo di sostegno all'editoria e 15 milioni di euro per le radio e le tv locali. Non so se ridere o piangere, ma questi politici certo non hanno faccia e non si vergognano.
Se il Movimento 5 stelle fa una campagna elettorale basata sui tagli ai costi della politica, alle spese improduttive e ai privilegi e non chiede inasprimenti fiscali ossia interventi sulle entrate che non siano per il recupero dell'estesissima evasione fiscale, stravince le elezioni. Il problema è far conoscere questo semplice programma, dal momento che nessun media ne parla mai.

Chiara Mente Commentatore certificato 18.02.11 17:50| 
 |
Rispondi al commento

LA PARTE PEGGIORE DELL'ITALIA.

el lattacchino 17.02.11 19:51| 
 |
Rispondi al commento

la cyclette NON serve: é una vergogna per come lavorano.......

da: http://www.la7.it/omnibus/pvideo-stream?id=i384771

il filmato ha evidenziato che:
- la settimana scorsa a montecitorio hanno lavorato 3 ore e 25 minuti;
- il consiglio dei ministri per la riunione d'emergenza relativa all'emergenza degli sbarchi a Lampedusa é durata 5 (cinque) minuti (dalle 13:35 alle 13:40);
- ed inoltre tante altre informazioni....

Renato M. Commentatore certificato 17.02.11 19:06| 
 |
Rispondi al commento

HO finito le parole,spero presto di poter arrivare ai fatti!!!

mauro r., lucca Commentatore certificato 17.02.11 18:58| 
 |
Rispondi al commento

Cyclette in parlamento per muovere le gambe??
E farli correre a calci in culo???!!!

zio billy Commentatore certificato 17.02.11 17:28| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Cyclette in parlamento? Quelli NON lavorano,sono peggio di tutti gli statali messi assieme,piuttosto uno STRIZZAPALLE ad ogni cazzate corrisponde una strizzata,quanti con l'orchite alla fine della giornata parlamentare mentre,per le signore,potrebbe essere una sorta di trattamento contro la FRIGIDITA' la pasionaria fascista potrebbe migliorare il suo standard di scopate e smettere di rompere i coglioni con il nervosismo da astinenza quando,ospite di talk show si AGITA.

emi f., voghera Commentatore certificato 17.02.11 14:27| 
 |
Rispondi al commento

e perche' non dargli anche una lewinsky (o un trans a seconda dei gusti) che sotto la sedia a comando non gli faccia anche un ciuppaciu'? fanno veramente schifo dalle piccole cose fino alle piu' grandi. se loro fossero onesti , con stipendi ragionevoli , fossero utili e intelligenti e sopratutto non stessero in parlamento per 6 ore alla settimana , la proposta potrebbe starci , uno che deve stare seduto per 12 ore di fila , sempre attento e impegnato puo' richiedere quello , ma qui ci prendono per il culo : non fanno un cazzo tutto il giorno , vanno alle partite con auto blu e scorta pagate da noi , quando fanno qualcosa lo fanno per mettercela nel culo e poi vogliono anche la cyclette .... ma che vadano affanculo!! anchelo

angelo mora 17.02.11 13:47| 
 |
Rispondi al commento

Problemi di circolazione? Ma se circolano da anni, decenni anzi, in parlamento, circolano da un partito all'altro, si fanno eleggere con uno, vengono messi a capo di commissioni poi cambiano partito (tipo da IDV a PDL) e si portano dietro la commissione...Non solo circolano, ma lo fanno anche molto velocemente. Per l'obesità consiglierei di alzare i prezzi della Buvette. E di eliminare le auto blu: nemmeno la fatica di guidare?

Patrizia dessy 17.02.11 13:23| 
 |
Rispondi al commento

Ho visto in tv Letta scendere da una Maserati,perchè invece non facciamo in modo che camminino con le biciclette(pagate da loro,naturalmente)e le scorte con le macchine(Panda).Che vergogna

toni priulla 17.02.11 11:46| 
 |
Rispondi al commento

Domenico Di Virgilio, evidentemente, non ha altro cui pensare se non a queste sciocchezze? Avrebbe fatto meglio a proporre un contributo spese per la frequenza di palestre....ed anche questa sarebbe stata una sciocchezza!! E' proprio vero che la madre dei cretini è sempre incinta!

Volatile pn 17.02.11 11:39| 
 |
Rispondi al commento

allo stato attuale, sti personaggi o buffoni (a scelta) non si staccano dalla sedia manco a morire.

dargli una cicletta da mettere "sottobanco" (sara' l'abitudine alla poca trasparenza?) peggiorera' la situazione e mai si alzeranno.

la proposta puo' essere solo una: via, via tutti, via tutti a pedate nel sedere. dovrebbe essere loro permesso di fare solamente attivita' di call-center a 500 EUR/mese fulltime.

Sergio Pedone (cacao74) Commentatore certificato 17.02.11 09:50| 
 |
Rispondi al commento

Andate a lavorare, MALEDETTI!!!

antonio capitanio 17.02.11 09:46| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Non è un'idea malvagia quella delle cyclette, purchè siano senza sella e usate per almeno un paio d'ore al giorno, culo permettendo.
Già mi vedo Capezzone che non vuole scendere più

Tonj Coccjo 17.02.11 09:43| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sembrerebbe quasi che fare il deputato glielo abbia consigliato il medico... ma andate a fanc....

NICOLA TESTINI, RUVO DI PUGLIA Commentatore certificato 17.02.11 09:34| 
 |
Rispondi al commento

Suggerirei invece 10 minuti corsa intorno a Montecitorio...ogni 2 ore di seduta....oppure le Pulizie prima d'entrare in aula, fare una turnazione per preparare e servire il cibo alla mensa di Palazzo....
Si preoccupano della loro salute....e da 20 anni che ci rovinano la n/s?....poi attività fisica ne fanno già abbastanza..saltando da una poltrona a un'altra....anche questo è un bell'esercizio fisico....poi vogliamo pensare allo sforzo fisico, per controllare il bonifico!
L'unica modifica che farei, sarebbe quella di mettere della corrente alle poltrone..dando un telecomando agli italiani....di tanto in tendo,darli qualche scarica...giusto per ricordarli di non sparare cazzate.....ehhhh!!

roby f., Livorno Commentatore certificato 17.02.11 08:36| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ah ah ah ah !! bellissima !! una barzelletta strepitosa, meglio di tutte quelle sui carabinieri!!

eh , questi politici ...
proprio dei simpaticoni...

MA ANDATEVENE AFFANC... !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Michele Cavagnis 17.02.11 08:22| 
 |
Rispondi al commento

Si .... ma vogliamo esagerare ? non delle Cyclette ma delle Biciclett e pedalate e pedalate e andate e andate e chi i ferma più ...

tino p. Commentatore certificato 17.02.11 08:22| 
 |
Rispondi al commento

Caro Di Virgilio, ti miglioro la proposta: abbandono delle auto blu di tutti i deputati, adozione di bicicletta blu e a Montecitorio ci andate in bici che gudagnate in salute e risparmiate i NOSTRI soldi spesi x macchine, benzina, assicurazioni e accessorie...e se pedalate anche oltre confine, tanto meglio. Un abbraccio

Emanuele M., Sesto San Giovanni Commentatore certificato 17.02.11 07:58| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

D'accordo con la proposta di pedaliere per i parlamentari oppure ci sarebbe un'altra soluzione, quella di toglierceli tutti,definitivamente, dai piedi, una volta per sempre.

vincenzo tuccio 17.02.11 07:31| 
 |
Rispondi al commento

Non capisco. Perchè lo fanno? Sembra che lo facciano apposta. Sembra che lo facciano appositamente per farsi odiare. Ciarlano di sobrietà e di stringere la cinghia e poi vogliono la cyclette! Come se i milioni di italiani che svolgono lavori d'ufficio abbiano diritto ad attrezzi ginnici per mantenersi in forma a spese del contribuente!

dario p. 17.02.11 03:33| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Ecco quale sarebbe il "buon esempio" BANDITI!!!
prima però adeguate i vostri i vostri : stipendi/furti!!!...
...che poi ci andiamo tutti in palestra...LADRI!!!


Stipendio minimo: in Svizzera un referendum per renderlo costituzionale

I sindacati elvetici e il Partito Socialista svizzero vogliono che il salario minimo dei loro connazionali sia garantito dalla Costituzione Federale. Si parla in soldoni di circa 4000 franchi mensili (3.100 euro lordi), dato che varia a seconda della situazione famigliare. L’idea è quella di raccogliere le firme
necessarie per indire un referendum a riguardo.

http://www.dirittodicritica.com/2011/02/15/stipendio-minimo-in-svizzera-un-referendum-per-renderlo-costituzionale/

anib roma Commentatore certificato 17.02.11 00:18| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

...ammazzaòunsuccessone stò commento a latere...
...scherzo eh... non mi sarei mai aspettata di
capitarci, perchè già non sono un granchè come scribacchina, poi, quando leggo cose indegne e
spudorate, troppe ormai, resto veramente "senza parole"...di contro mi piacerebbe dirgli, a stì
indegnitutti..."tante parolacce"!!!...

Comunque ringrazio tutti

anib roma Commentatore certificato 16.02.11 23:52| 
 |
Rispondi al commento

Ma andate a zappare!

Alessandro cordara 16.02.11 19:20| 
 |
Rispondi al commento

Mi sarei aspettato una escort a nolleggio...

proporrei un vibratore ....piu' incline alla situazione o meglio ancora supposta gigante togata .....da 5 Kg.

Non fà male .....

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.02.11 18:58| 
 |
Rispondi al commento

Mavvaffanculo che già campate fin troppo
(SULLE NOSTRE SPALLE OVVIAMENTE)

GIUSEPPE F. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.02.11 18:43| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le cyclette le paga il cittadino come al solito? A vari cittadini piacerebbe andare in palestra ma nessun politico gliela paga. Poi se si parla di buon esempio quello non lo si da' facendo attività fisica ma dimettendosi dopo i due mandati, riducendosi lo stipendio, eliminando il Senato, abolendo l'immunità parlamentare e mandando a casa i condannati e i prescritti e che le biciclette le comprino ai cittadini che non se lo possono permettere possibilmente costruendo anche piste ciclabili e parchi, e ultimo rendere partecipi i cittadini nelle scelte e non fare proposte senza il restante della popolazione mettendo anche telecamere e webcam per farci sentire cosa dicono.
Questo è il buon esempio.

federico vitali Commentatore certificato 16.02.11 18:24| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

CIAO BEPPE
CREDO CHE QUALCUNO SIA RINSAVITO TRA I NOSTRI DIPENDNETI,MA NON FACCIAMOCI INGANNARE
ALVISE

alvisea fossa, nervesa della battaglia Commentatore certificato 16.02.11 17:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NON CI POSSO CREDERE... state scherzando?

Mimmo 16.02.11 17:54| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori