Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Dietrologie


Gheddafi_Al_Qaeda.jpg
Dietro la rivolta in Libia c'è Al Qaeda, dietro Ruby c'è (insieme a Berlusconi) il complotto comunista, dietro Spatuzza ci sono i giudici. C'è sempre dietro qualcosa. La dietrologia aiuta a spiegare le situazioni più complesse. Dietro D'Alema ci sono servizi segreti, dietro a Casini il Vaticano, dietro a Veltroni il nulla, dietro a Fini la CIA, dietro a Dell'Utri lo stesso Dell'Utri, dietro a Bossi Tremonti, dietro a Draghi il Bildeberg, dietro la mafia (ma anche davanti) la massoneria. Ma dietro agli italiani cosa c'è?

24 Feb 2011, 19:24 | Scrivi | Commenti (80) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

"MEGLIO MORIRE IN PIEDI CHE VIVERE IN GINOCCHIO"

Luigi Spadavecchia 01.03.11 01:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


All'italico mandrillo cavaliere, gli unici giudici a lui graditi sono quelli in "orizzontale", cioè: Borsellino, Falcone, Chinnici, Terranova, Scaglione, Costa, ecc. ecc. ecc. L'Italia sta affondando e, l'italico condottiero, da tre anni pensa a farsi leggi per la propria impunità. Vergogna!!! Continuate a votarlo, ITALIOTI!!!

Luigi Spadavecchia 01.03.11 01:38| 
 |
Rispondi al commento

Grillo, tu sei un grande veicolatore di masse, ti chiedo un favore. L'11 marzo facciamo una manifestazione ad Acilia quartiere di Roma, con i comitati di quartiere, per bloccare le costruzioni che stanno nascendo senza prima costruire gli sbocchi stradali, senza i quali saremo imbottigliati come topi. Perchè non ci dai una mano. Per i particolari mi puoi contattare su facebook. Saluti.
Claudio ropa

claudio ropa 27.02.11 22:38| 
 |
Rispondi al commento

ma la pompetta rubi l'ha presa in kullo?

bruno bassi 25.02.11 19:05| 
 |
Rispondi al commento

deietro c'è l'ignoranza di un popolo acculturato solo nella superficialità me appena graffi la supercie trovi tanta stupidità, laureati compresi perchè altrimenti non si capisce come qualcuno possa dare il voto a gente come bossi o borghezio ecc. ecc.

bruno bassi 25.02.11 19:02| 
 |
Rispondi al commento

Dietro agli italiani c'è Marchionne con l'ombrello (alla Vauro's style)!!!!

Andrea B. 25.02.11 17:56| 
 |
Rispondi al commento

dietro gli italiani (piegati) c'è Berlucsconi, ed il cerchio si chiude..

Iuri Fanti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.02.11 15:52| 
 |
Rispondi al commento

da recenti sondaggi pare che Grillo abbia l'1.6%. Poca cosa. Il suo potenziale serbatoio potrebbe essere quel 40% che non va a votare. Si fanno una infinità di sondaggi...ebbene sondate anche loro... Perché si astengono e non votano nemmeno Grillo? Ammesso che vogliano qualcosa, cosa?

cesare m. Commentatore certificato 25.02.11 15:03| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo...di BASE, dietro agli italiani c'è :

...UN POPOLO CHE... NON C'E' !!!!!!!!!!!!!......

anib roma Commentatore certificato 25.02.11 15:01| 
 |
Rispondi al commento

Ma dietro agli italiani cosa c'è?:

i..... SUDDITI... gli italioti....

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.02.11 14:54| 
 |
Rispondi al commento

Questa è troppo facile!
Ovvio!

Dietro gli italiani c'è Berlusconi!

Qui viene spiegato in che senso:
http://www.youtube.com/watch?v=ujX0lcWOYxQ

Obbie D. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.02.11 14:30| 
 |
Rispondi al commento

Un pene in (finta) erezione, azionato a pompetta.
E al 30% di loro piace pure.

Marco ., Pescara Commentatore certificato 25.02.11 14:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

dietro agli italiani piglianculi ci sono altri italiani mittanculi con i loro membri duri

(CAZZI CON PROTESI MECCANICA TRICOMPONENTE AZIONATO A POMPETTA COME QUELLO DEL PRESIDENTE B.)

e vi communico che con quei membri a pompetta stanno inculando il paese da anni.

giorgio girolimoni, roma Commentatore certificato 25.02.11 13:24| 
 |
Rispondi al commento

Ma dietro agli italiani cosa c'è?

Associazione ANAVAFAF
CO.GE.MIL.
Comitato vittime della uno bianca
Comitato per la verità sulle stragi e tentate stragi nel Savonese
Milano - 11 Marzo 2006
Torino - 18 giugno 2005
I morti di Avola
I morti di Reggio Emilia – i morti del luglio 1960
Morti nelle carceri
Morti sul lavoro
Napoli, 17 marzo 2001
Portella della Ginestra
Strage alla Questura di Milano
Strage di Peteano
Strage del rapido 904
Strage dell'Italicus
Strage dell’Istituto Salvemini – Casalecchio di Reno
Strage di Bologna
Strage di Piazza della Loggia
Strage di Piazza Fontana
Strage di Ustica
Strage di Via dei Georgofili
Strage Funivia del Cermis
Verità e Giustizia per Genova


Rumesh Rajgama Achrige
Federico Aldrovandi
Ilaria Alpi
Gaetano Amoroso
Giovanni Ardizzone
Adelchi Argada
Arico Casile Lo Celso Scordo Borth
Renato Biagetti
Rodolfo Boschi
Alberto Brasili
Auro Bruni
Piero Bruno
Antonio Campanella
Alceste Campanile
Giuseppe Casu
Ion Cazacu
Domenico Centola
Fabrizio Ceruso
Domenico Congedo
Gennaro Costantino
Davide "Dax" Cesare
Mauro De Mauro
Luigi Di Rosa
Fausto e Iaio
Giuseppe “Pippo” Fava
Roberto Franceschi
Vittorio Giua
Carlo Giuliani
Giuseppe Impastato
Carmelo Jaconis
Bruno Labate
Francesco Lorusso
Mariano Lupo
Giuseppe Malacaria
Mario Marotta
Giorgiana Masi
Luigi Mastrogiacomo
Francesco Mastrogiovanni
Tonino Miccichè
Claudio Miccoli
Zunno Minotti
Cesare Pardini
Pier Paolo Pasolini
Benedetto Petrone
Giuseppe Pinelli
Ciro Principessa
Riccardo Rasman
Placido Rizzotto
Luca Rossi
Paolo Rossi
Walter Rossi
Mauro Rostagno
Saverio Saltarelli
Mario Salvi
Roberto Scialabba
Franco Serantini
Giuseppe Tavecchio
Varalli-Zibecchi
Valerio Verbano
Ivo Zini

.......... una lenta carneficina a norma di legge!

ecco che cosa c'è !!!

Antonio D (☭ lenin), Roma Commentatore certificato 25.02.11 13:21| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

E dietro il milleproroghe chi c'e'?Meglio ancora chi e' che ha' l'interesse piu' grande dietro questo decreto? Caro Beppe io mi sono ammalato di ulcera ed ho perso ogni speranza, vedo ogni giorno un pezzo d' Italia crollare,ma mi accorgo che il" vaso non si riempie mai d'acqua" e' sempre allo stesso livello perche'?????????????????????????????????????????????
NON NE POSSO PIU'!!!!!!! BASTA BASTA!!! Vergogna la nostra classe dirigente nuova e vecchia e' incompetente.

filippo patane' 25.02.11 13:17| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo ci sono gli Itagliani.
Ramo che discende dagli Italiani che negli ultimi trent'anni è diventato infestante come la gramigna, trvando nutrimento e vitamine attraverso i tubi catodici in un primo tempo, poi si è evoluto sui cristalli liquidi e su plasma, ma senza cambiare metabolismo.
Questo ramo che pervade completamente il territorio cambiando soltanto marginalmente secondo le situazioni climatiche è ormai diventato la coltura più diffusa e pervicace del paese,
Tratti fondamentali che distinguono il ramo Itagliano dal ramo Italiano sono la totale mancanza di retroterra culturale, il maschilismo diffuso, la mancanza di rispetto per il territorio e per il ramo soccombente (Italiani)), l' odio per il diverso che potrebbe bloccare lo sviluppo di questa (in)civiltà.
Si spera che nuovi tipi di colture provenienti da altre zone, anche dell' universo, possano bloccare, e quindi eliminare la crescita di questo "virus".
Hasta a la victoria !!! Siempre !!!

Franco N., Ferrara Commentatore certificato 25.02.11 12:49| 
 |
Rispondi al commento

I cunei fiscali ?!?!?!

ai a. Commentatore certificato 25.02.11 12:01| 
 |
Rispondi al commento

Dietro la rivolta in Libia c'è Al Qaeda, dietro Ruby c'è (insieme a Berlusconi) il complotto comunista, dietro Spatuzza ci sono i giudici........

DIETRO IL BERLUSCON CI SONO TANTI caz.....ZI DI ITALIANI che non vedono l'ora di..........va bè!

mariol 25.02.11 11:45| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo dietro la povera Italia ce lo psiconano, che se la incula alla grande. Spacciando per informazione le porcate che si vedono in TV.
La gente si svegli, spenga la TV e accenda il cervello.
Grande Beppe che fa da interuttore.

Kutlov Yulian 25.02.11 11:44| 
 |
Rispondi al commento

Dietro la politica c'è questo motto.. " I cazzi cambiano ma i culi sono sempre gli stessi "

franco f. Commentatore certificato 25.02.11 11:41| 
 |
Rispondi al commento

Gente, sembriamo tanti ZOMBI...qualche amico sia ugura che approdi anche qui approdi qualche milione di persone nordafricane..almeno così la daranno loro la sveglia.
Un passa giorno che la magistratura sia costretta a intervennire per corruzione,concussione,prostituzione ecc...poi quelli stessi personaggi ci fanno la Morale a noi, grandi e piccini!..ohhh!ma stiamo scherzando!!!
Speriamo che arrivino qui in migliaia...e facciano quello che noi non riusciamo a fare..e cioè mandarli tutti a casa..li daremo il nome: moviemento 5 mezzelune...

roby f., Livorno Commentatore certificato 25.02.11 11:21| 
 |
Rispondi al commento

sono contento che vengano tanti ma tanti ma tanti nordafricani in italia. son contento perchè visto che con gli italici pesci in barile non si va mai da nessuna parte, non si dà mai una bella scossa, magari con i giovani marocchini tunisini libici algerini egiziani etc., tempo una generazione e si rade al suolo l'intera classe dirigente italiana partendo da quell'ascesso purulento del vaticano. dice, poi avremo tanti elettori e leader scuri di pelle... o allora obama ? dice, ma questi ci portano l'islam... io penso che non c'è come far respirare un po' di aria libera e benessere alla gente per levar loro dal capo le tentazioni religiose. viceversa, se uno vuole mantenerli bigotti integralisti e ghettizzati può fare come la lega che cerca ogni mezzo per istigarli a non integrarsi osteggiando apertamente loro e la loro cultura e chiamandoli cornuti pezzi di * e proponendo di affondarli in alto mare o di mitragliarli.

Stefano Jodice (hipsterical), livorno Commentatore certificato 25.02.11 10:58| 
 |
Rispondi al commento

"Ma dietro agli italiani cosa c'è?"

cito Guccini da "L'Avvelenata"

"un cazzo in culo e accuse d'altruismo
dubbi di qualunquismo
son quello che ci restaaaa!"

davide lak (davlak) Commentatore certificato 25.02.11 10:44| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Aaaahhh... aaahhh...
sono una signora....
non posso esprimermi più di tanto...
e in molti comunque hanno già fatto considerazioni di tipo gogliardico.

Comunque facevo tempo fa una considerazione semplice,
io e la mia generazione siamo purtroppo venuti "su”
improntati e plasmati da un
SISTEMA INFORMATIVO FORZATO.

Mi spiego meglio...
Quanti di noi non hanno mai reazioni incondizionate
che non riportino a messaggi televisivi?
Parliamo, pensiamo e ci comportiamo per SLOGAN.
Da quelli pubblicitari a quelli di ”tendenza".
Ogni cosa che sappiamo, discutiamo o discerniamo
è arrivata (per la stragrande maggioranza delle volte)
da fonti TELEVISIVE.

Voi che siano messaggi positivi o negativi.
… da ”meditate, gente, meditate” a ”… Sono fatti miei” o ancora… ”più lo mai giù più ti tira su”… da ”Michele l'intenditore” a…Per tutto i lesto c'è Masercard”…
Siamo INTRISI, MANIPOLATI , PLASMATI da surreali riferimenti COMMERCIALI che nulla hanno a che fare con il PENSIERO LIBERO.

Ecco…
La mia generazione è venuta sù a pane e televisione, a pane e costrizione mentale,
a pane e rincoglionimento sistematico.

Che dietro ci sia un progetto del POTERE…
per manipolare meglio le menti è indubbio…
la prova provata è che siamo diventati perfetti consumatori di cose per lo più iINUTILI E SUPERFLUE.
Un pò mucche da latte e un pò insoddisfatti perenni.
Chi detiene il potere dell'informazione ha potuto generare dei MOSTRI quali siamo.

La cura????
Innanzi tutto CONSAPEVOLEZZA,
e poi sforzarsi di staccarci dall'apparecchio ammaliatore
e vivere la vita nel più semplice modo possibile
senza sentirsi delle merde
se ai piedi non abbiamo la scarpina firmata del momento
o lo zainetto della barbie da fare sfoggiare alle nostre bambine ….

Cosa hanno ”dietro" gli italiani..????

ILPOTERE ECONOMICO
CHE CI VUOLE TUTTI SENZA CERVELLO.

:)

E buona giornata a tutti.

sara paglini, carrara Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.02.11 10:18| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

be domanda semplice e risposta naturale Noi Italiani Davanti una faccia pulita dietro ... be lo sappiamo tutti ... ma quindi se uno non si sente italiano non e' che la faccia ce l'ha dietro e il ... davanti ?

FABIO E., Miradolo Terme Commentatore certificato 25.02.11 10:09| 
 |
Rispondi al commento

Dietro gli Italiani ci sono le compagnie aeree per andarsene via.

Eugenio O. Commentatore certificato 25.02.11 10:07| 
 |
Rispondi al commento

UNA COSA SICURA E' MORTA IN QUESTO MOMENTO IN LIBIA:

LA VERITA'


come in tutte le guerre.


Io voglio l'albero geneaolgico di Mubarak e Ruby fino alla 7° generazione,
altro che popoli repressi, morti, schiavizzati, asserviti...
fanculo! voglio le SOAP

Ileana 25.02.11 10:05| 
 |
Rispondi al commento

posso rispondere io? dietro agli italiani c'è il culo!

ELISA FACCIO 25.02.11 10:04| 
 |
Rispondi al commento

il link dell'intervento di Luttazzi a raiperunanotte
http://www.youtube.com/watch?v=hKys3jTuvZo

Da. P. (principessa sissi), UD Commentatore certificato 25.02.11 10:04| 
 |
Rispondi al commento

Daniele Luttazzi l'ha spiegato CHI c'è dietro...
raiperunanotte


e dietro gli italiani ci sono tutti, la differenza sta che italiani sono, ruby compresa, a 90 gradi.
Ma forse un po' ci piace esser presi per il culo...

marco Faccin 25.02.11 09:13| 
 |
Rispondi al commento

Dietro, ma pure davanti, agli italiani c'è solo ed esclusivamente "qualunquismo", "egoismo", "boria", "prepotenza", "superbia", "privilegio" e infine la cosa più disastrosa: "la raccomandazione". Tutte queste cose, poi, si portano dietro il potere, che ne approfitta. Invece le cose che dovrebbero esserci sono: "capacità intellettiva", "onestà di pensiero e di opere", "merito", "volontariato", "lettura della storia" ecc. Siamo ancora in democrazia, quindi il potere è ancora in mano nostra. Esercitiamolo quando entriamo in quelle cabine di legno con un foglio di carta e matita. Il problema che molti sollevano, non è generalmente "Eh.. però.. Beppe Grillo guadagna un mucchio di soldi e ancora parla..." Se Grillo guadagna tanto è perché è bravo nel suo lavoro, questo è un suo merito! Non attacchiamoci a queste cose. Guardiamo l'onestà. Un conto è rubare-approfittare-fare cose illecite con grossi introiti e un altro è LAVORARE. Ho sentito dire che il denaro è lo sterco del diavolo. In parte è vero, ma solo in parte, perché quel che resta può essere molto utile per concimare la vigna del Signore. Pace a tutti
Max

Massimo Marinaro 25.02.11 09:09| 
 |
Rispondi al commento

te lo dico io cosa hanno gli italiani di dietro... NEL di dietro...

Paolo Baiocco 25.02.11 08:50| 
 |
Rispondi al commento

Gli italiani? Chi sono gli italiani?

El@ns 25.02.11 08:18| 
 |
Rispondi al commento

Già in un altro Post o detto che in Italia, abbia i "politici a tasso variabile",ma i salti di poltrona non sono una novità!.
QUI OCCORRE UN RESET GENERALE, non c'è alternativa-Vanno mandati tutti a casa-è inutile che facciano i sondaggi..
La verità è che ormai noi "rappresentiamo" la Punta di una grande Piramide nascosta sotto la sabbia.
Stiano li fino alla scadenza del mandato(sempre che il popolo non s'incazzi prima)ormai siamo alla frutta...e prima o poi l'onda lunga arriva anche qui...altro che fondamentalismo islamico..agitato come spauracchio, qui siamo di fronte ad una svolta epocale..il Capitalismo sfrenato è al capolinea...occorre politche economiche equo e solidale...altro che PIL....
Finora l'abbiamo dietro noi, poi l'avranno dietro loro...

roby f., Livorno Commentatore certificato 25.02.11 08:16| 
 |
Rispondi al commento

Quando non si vuole riconoscere la ragione o l'intenzione di chi ci si para davanti allora fingiamo di guardare dietro. Davanti ci sono ragazzi della Libia, moderni e affamati in un paese antidiluviano senza libertà. Gheddafi non può ammettere d'essere un mostro preistorico e agita lo spauracchio Obama che piace tanto ai poteri forti dell'occidente, perché giustifica qualsiasi azione e ha fatto fare grandi business nel settore militare. Una complicità di cui ha sempre goduto e di cui è alla ricerca. Non a caso Berlusconi l'ha rilanciata con il famoso "condanniamo la violenza MA preoccupiamoci di che cosa verrà dopo". Io ne sono certo: dopo Gheddafi e Berlusconi può venire solo di meglio.

Peter Amico 25.02.11 08:15| 
 |
Rispondi al commento

dietro gli italiani c'è l'impotenza, l'incapacità di evolvere. La nostra è purtroppo una civiltà stanca, crepuscolare. In Tunisia, in Egitto, in Libia le giovani generazioni si ribellano a poteri di 20 o 40 anni; qui votano un potere di oltre 65. Un sistema di potere composto da ideologie sociopolitiche ormai centenarie (cristianodemocraticismo, socialismo, fascismo, comunismo e tutti i loro derivati) che gestiscono (direttamente o indirettamente) la nazione dal 1945. C'è, è vero, un 40% di astenuti ma nessuno va mai ad intervistarli: sarebbe interessante (almeno per i grillini) sapere cosa vogliono.

cesare m. Commentatore certificato 25.02.11 07:22| 
 |
Rispondi al commento

Dietro gli Italiani c'è l'onnipervadente licenziosità, non più cooperabile, ma da abbattere.

vincenzo tuuccio 25.02.11 07:06| 
 |
Rispondi al commento

Ci sono molti modi di uccidere. Loro hanno trovato il migliore: quello che non fa rumore e non ti manda in tribunale o in prigione; quello che non ti fa chiamare assassino, ma benefattore ..tanto per stare in linea con i sistemi menzogneri
che ti bruciano il cervello e ti riducono ad un meccano, che ti innalzano all'onor delle cronache come grande , magnifico, insostituibile...
ed intanto tutto ti crolla addosso. La terra si ribella , il cielo sputa veleni su tutto e l'acqua?.. ma loro impavidi stanno lassù a guardare, forse a sognare l'inpossibile e cioè essere imperituri, abbarbicati in un illusorio benessere, finoacchè il crollo di tutto li cancellerà.... insieme a noi tutti. E' questa politica? Mi rifiuto di credere che non ci sia una via d'uscita. Ma certo lo stato delle cose è drammatico. Ripensare un altro modo di vivere è urgentissimo. Misurare i consumi di tutti i tipi; cancellare gli inquinanti: cambiare, cambiare, non farsi prendere dalla frenesia di comprare... Un bel cappotto di lana cinque anni, un paio di scarpe 4 anni, la carne due volte alla settimana: tutto rigorosamente naturale. Non c'è altra strada per campare... nè tempo da aspetare...

alma gemme 25.02.11 06:00| 
 |
Rispondi al commento

Son d'accordo di far atterrare la fantasia di molti, ma la storia ha dato anche altri esempi: dietro la morte di Gramsci ci sono le prigioni fasciste?! Dietro Katyn c'erano i nazisti? E dietro il governo polacco esiliato a Londra negli anni 40 chi c'era?
Penso che Al Quaeda, l'America o altri stati non stiano dietro Gheddafi, ma penso ci sia un pericolo concreto che i rivoltosi non ottengano un leader degno delle loro aspettative. E' già successo nella storia cazzo!

Ambient84 25.02.11 04:30| 
 |
Rispondi al commento

Gheddafy non capisce come dopo aver costruito un paese di benestanti (reddito di 12'000 dollari/anno pro capite), con accesso gratuito alla sanità(speranza di vita 73 per le donne e 78 per gli uomini) e alla cultura (ottime università, alfabetizzazione all'89 %), il paese da lui costruito in 42 gli si rivolti contro.
E' sicuramente pazzo secondo i nostri criteri, ma è comunque strano che oggi tutti gli diano contro, dalla destra alla sinistra, unanimi. Non pisce a nessuno. Ma allora co0me ha fatto a reggere il potere per 42 anni ? Sarà pur piaciuto a qualcuno o no ?

anita battaglino 25.02.11 01:39| 
 |
Rispondi al commento

quando scrivi così ti amo più del solito

marina b., firenze Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.02.11 00:29| 
 |
Rispondi al commento

Il nulla dietro e il nulla davanti.

Davide Filippini 25.02.11 00:27| 
 |
Rispondi al commento

dietro agli italiani ... c'è la mamma con un vasetto di nutella

vittorio ferrarelli 25.02.11 00:22| 
 |
Rispondi al commento

invece dietro a grillo c'è la casaleggio, e dietro la casaleggio c'è solo un tizio che clona i DVD di apicella

mesosvegliato 25.02.11 00:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dietro agli italiani cosa c'e'?
Un qualcosa di anatomico maschile di eccessive dimensioni che vola molto basso......

marcello f., roma Commentatore certificato 24.02.11 22:59| 
 |
Rispondi al commento

dietro agli italiani c è un enorme fallo che martella da decenni l orefizio.....e, diciamocelo pure, agli italiani gli garba pure molto!!!!

angelo 24.02.11 22:36| 
 |
Rispondi al commento

“La tragedia dell’Italia è la sua putrefazione morale, l’indifferenza, la sua sistematica vigliaccheria.” Calamandrei

rosario pasanisi 24.02.11 22:30| 
 |
Rispondi al commento

Piú che dietrologia si dovrebbe parlare di dentrologia. E chiedersi cosa c'è dentro le teste degli italiani.

Perché l'italiano è un fenomeno. Da osservare e ancora da capire.

È un fenomeno stupefacente.

Sari K. Commentatore certificato 24.02.11 22:06| 
 |
Rispondi al commento

Dietro gli Italiani...ci sono gli Italiani, escluso quel 20% che ridovrebbe fare la storia. Sono certo che anche Beppe Grillo e gli altri onesti del nostro Paese sono d'accordo con questa mia affermazione.
Scrivere cose ad effetto, fare battute o barzellette sull'italia, su la masnada di corrotti e corruttori, in questo momento e' come sparare sulla croce rossa. Non se ne po piu' di commenti che non servono a niente! Agire, agire, agire!
preseverando

mario. bottoni 24.02.11 21:58| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE
DIETRO ALGLI ITALIANI CHE COSA C'E'??????
SEMPLICE:MAFIA,P2,POLITICA CORROTTA,INTERESSI ED LEGGI AS PERSONAS,MYSTERI ITALIANI,NE ABBIAMO DI DIETROLOGIE E SICURAMENTE (SCUSATE IL PESSIMISMO) ANCHE TROPPE
ALVISE

alvisea fossa, nervesa della battaglia Commentatore certificato 24.02.11 21:54| 
 |
Rispondi al commento

Consiglio sull'argomento Libia

http://www.reggio5stelle.it/2010/08/28/riva-idv-ci-querela-speriamo-che-allavvocato-abbia-spiegato-per-cosa/

oppure cliccate sul mio nome

Matteo Olivieri Reggio 5 Stelle, reggio emilia Commentatore certificato 24.02.11 21:51| 
 |
Rispondi al commento

Dietro gli italiani?... se si esce di casa senza mutande di latta rinforzata ci si rende conto immediatamente di chi o "cosa" c'è!

alberto carosi, ascoli piceno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.02.11 21:38| 
 |
Rispondi al commento

Dietro gli italiana c'è la banana cicchitto e vecchi merletti

Riccardo B. Commentatore certificato 24.02.11 20:54| 
 |
Rispondi al commento

dietro Grillo ci sono gli americani ? dietro Grillo ci sono i fascisti ? dietro Grillo ci sono le multinazionali ? dietro Grillo ci sono i militari ?

gnaffetto gnaffo 24.02.11 20:52| 
 |
Rispondi al commento

C'è un bel cetviolo che vola basso!!!

Francesco Mercuri Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.02.11 20:51| 
 |
Rispondi al commento

Ma dietro agli italiani cosa c'è?

Ma l'Italiano guarda avanti e sogna altro, figurati se sa cosa c'è dietro, comunque anche senza vedere puoi sentire che spinge, ma questo non ha tutti può piacere :(

unica soluzione camminare avanti più velocemente :)

Alberto M., Roma Commentatore certificato 24.02.11 20:50| 
 |
Rispondi al commento

Consiglio un bel muro spesso almeno 50 cm !!!!

Robi 24.02.11 20:30| 
 |
Rispondi al commento

Come dice Cetto Laqualunque ,dietro gli italiani ce una "beata minchia"

Nicola Macrì 24.02.11 20:16| 
 |
Rispondi al commento


Dietro l'Italia che non funziona un Cazzo ci sono sempre loro, i nostri politici.
.. Una dietrologia c'è sempre, no?
Antonio

Antonio Bergamo 24.02.11 20:15| 
 |
Rispondi al commento

Dietro gli Italiani cosa c'è?

C'era, c'è e ci sarà sempre un ombrello gigante che non smette di allargarsi!

Facile, no?

Libero Dalla Guerra Commentatore certificato 24.02.11 20:10| 
 |
Rispondi al commento

per il momento, qualsiasi cosa ci sia, non è sufficiente...

Dietro gli italiani ci vuole LA FAME...ma dovremo aspettare ancora parecchio, ed è già troppo tardi.

Intanto riprende a spingere ciò che c'è dietro ai greci...da noi arriverà dopo l'est?

manuela bellandi Commentatore certificato 24.02.11 20:05| 
 |
Rispondi al commento

Ma dietro agli italiani cosa c'è?
-------------------
L'UCCELLO PADULO, e il suo ghigno beffardo !!!
:-)

Kasap Aia, Eridu Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.02.11 19:54| 
 |
Rispondi al commento

ehehe hai ragionissima.
probabilmente dietro gli italiani ce solo il nulla cosmico.
hai ragione ad enfatizzare la facilità con cui si cade nel complottismo però è anche vero che son tematiche realistiche,magari meno efficenti di quanto si voglia far credere,pero pur sempre esistenti ed influenti.
oramai ho rinunciato a pensare che sia strano che qui non si parli mai di trilateral,bilderberg,banche centrali,signoraggio,farmaci ecc perchè penso che non cia sia ne l'interesse di parlarne(beppe è beppe non è un paladino della giustizia,ognuno ha i suoi interessi da difndere,ahimè) ne di creare ulteriore scompiglio in un sistema gia saturo di problemi "italiani".
io sarei per il dibattito aperto visto che comunque son temi molto importanti e che volenti o nolenti interferiscono e in parte influiscono sulle nostre vite.
peace
fabio

fabio zerenzeno (gatekeepmydick23), arenzano genova Commentatore certificato 24.02.11 19:54| 
 |
Rispondi al commento

uahuahuhauhhahahauhhuahau!
qualcuno direbbe che dietro gli italiani c'è la tv oppure un grosso membro sifonato a dovere nelle chiappe esauste dell'operaio medio.
o forse più semplicemente c'è la stupidità, la pavidità, l'avidità, l'arroganza o l'indifferenza

però beppe! hai citato in un trafiletto di 8 righe parole come draghi,bildeberg,massoneria e cia insieme. a quando qualche approfondimento? o temi di sembrare "complottista"? sbolognali quelli che te lo direbbero. va bene dai. aspettiamo che parli di più di certe cose. dell'agio di certi signori d'europa, delle sgommate acide nel cielo o dei miliardi dati a chissachì o del sionismo (ecc...)
paolo B. almeno scrive e parla di certe cose. coraggio beppone. ciao
ps: comunque è vero. gli italiani sono proprio... italiani

non copiarmi il nick rick () Commentatore certificato 24.02.11 19:54| 
 |
Rispondi al commento

Non so dietro,
ma dentro un oceano di idiozia

Giuseppe B. 24.02.11 19:52| 
 |
Rispondi al commento

IL CAZZO FICATO NEL CULO

alberto pisano Commentatore certificato 24.02.11 19:38| 
 |
Rispondi al commento

fin troppo facile. ombrello, banana, cetriolo ..........elenco aperto.

luigi s., gorga Commentatore certificato 24.02.11 19:26| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori