Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Dio voterebbe Berlusconi?


Berlusconi_papa.jpg
Parole testuali di Accappatoio Selvaggio sulla scuola pubblica: "Gli insegnanti inculcano idee diverse da quelle che vengono trasmesse nelle famiglie". Lui non ha corso di questi rischi, è andato a scuola dai Salesiani che lo hanno con tutta evidenza educato ai valori della famiglia.
"Berlusconi: "La scuola pubblica non educa. Sì alla famiglia, no ai matrimoni gay". Eh si. La sua condotta di padre di famiglia è esemplare. Io ho sempre desiderato avere un padre quasi ottantenne che andasse a letto con delle prostitute minorenni. Come sono sfortunato." Luca Popper, Milano

26 Feb 2011, 17:49 | Scrivi | Commenti (43) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

SCUOLA: Le porcate della Gelmini. Vivo in questo momento sulla mia pelle le conseguenze dei tagli all'istruzione. A fronte di 5 classi a tempo pieno richieste dal dirigente scolastico del mio comune ne sono state concesse 3 dal provveditorato, in base alle graduatorie assurde stilate il 50% degli esclusi sono stranieri o extracomunitari che si troveranno in notevoli difficolta' perche' spesso a casa non hanno nessuno in grado di aiutarli, in tal modo si crea una scuola di serie A ed una di serie B, gli insegnanti avranno notevoli difficolta' a portare a termine il programma e questi bambini continueranno a sentirsi degli emarginati, alla faccia della integrazione!

vainer m., modena Commentatore certificato 23.07.11 14:24| 
 |
Rispondi al commento

IL PROBLEMA E' CAPIRE SE DIO ESISTE...FINO AD OGGI SI E' MATERIALIZZATO SOLO SATANA E DI CERTO APPROVA L'OPERATO DEL NANO PIDUISTA

mariano di giorgio 04.03.11 12:10| 
 |
Rispondi al commento

SE DIO VOTEREBBE BERLUSCA...
ma solo se dio si accorge di quello che succede che succede sulla terra specie im italia ci avrebbe gia spedito gia le 10 piaghe di egitto in formato maxi
comunque una PIAGA l ha abbimo

GURADATE CHI ABBIAMO IN PARLAMENTO
E POI VEDIAMO CHI LI HA VOTATI.....

stefano b., rovato Commentatore certificato 27.02.11 15:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Chiesa cattolica si batte strenuamente da anni contro la guerra, contro l'uso della pillola anticoncezionale e per la salute dei cittadini, eppure il giornale Der Spiegel ha scoperto che la banca tedesca Pax ha investito migliaia di euro in società che vanno contro la sua stessa etica. In particolare, 580mila euro in azioni della "Bae Systems", società inglese produttrice di armi, 160mila euro nella pillola contraccettiva Wyeth e 870mila euro in partecipazioni in società di tabacco. La banca si è scusata per il comportamento "non conforme a standard etici". La Pax promuoveva gli investimenti in fondi etici, specialmente dichiarando l'esatto contrario ossia di evitare investimenti in società produttrici di armi e tabacco perchè non consoni a una organizzazione la cui azione è ispirata alla fede cattolica. La Chiesa condanna la contraccezione dal 1968 e l'uso della pillola contraccettiva è considerata un "grave peccato".

Un rappresentante della Pax Bank ha dichiarato che i loro errori verranno corretti immediatamente senza alcuna conseguenza pregiudizievole per i nostri clienti, in quanto sfortunatamente tali investimenti sono sfuggiti ai controlli interni, e ha ringraziato il giornalista tedesco di Der Spiegel per aver sollevato la questione.

mariol 27.02.11 14:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Domanda per gli avvocati: una querela per diffamazione?

Insegnante 27.02.11 11:32| 
 |
Rispondi al commento

NO:::! io volgio la tessera elettorale elettronica,via i partiti, solo comitati elettorali,niente raccolta firme per la candidatura ma solo primarie per scegliere il candidato più idoneo.
Contratto di mandato revocabile dopo 1 anno nel quale si sabilisce i compensi tra una cifra minima e max.
Parlamento eletto su base proporzionale, senza premi di maggioranza.
Formazione del programma dopo l'elezione per stabilire con chi governare....
Esclusione di ogni forma di elargizione di denaro pubblico ai comitati eletorali.
Nessun vincolo di contributo per i privati...

roby f., Livorno Commentatore certificato 27.02.11 10:40| 
 |
Rispondi al commento

Io vorrei proporre un referendum costituzionale.
Sui metodi di scelta ed elezione dei candidati e sul numero degli stessi presenti in Parlamento.
Al punto uno:
- Estrazione a sorte tra gli aventi diritto in possesso di LAurea per il Senato età minima 35 anni e massima 60
- estrazione a sorte tra gli aventi diritto in possesso di diploma per la Camera dei Deputati età minima 18 max 35 anni
- 3 anni di Mandato max con uno stipendio minimo di € 2.000,00 e/o comunque uguale all'ultimo stipendio percepito dal sorteggiato.
- Contributi previdenziali che si vanno a sommare a quelli personale e pensione come ogni altro essere normale.
- le spese pagate dallo Stato con autorizzazione per ogni singola missione.
Il governo verrebbe formato sempre con estrazione a sorte tra le due camere.
Vediamo se è possibile ragionare sul da farsi
Grazie a tutti

albertoc 27.02.11 09:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutte le parole sono state spese nei confronti di questo subdolo essere.

Una sola parola vorrei spendere su chi lo volta e lo sostiene:

VERGOGNATEVI!

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 27.02.11 07:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Complimenti per l'immagine del post...PERFETTA!!!

anib roma Commentatore certificato 27.02.11 07:22| 
 |
Rispondi al commento

STESSA RISPOSTA: NON CI PIACE QUELLO CHE FA? ANDIAMO TUTTI A ROMA E DICIAMOGLI DI ANDARSENE......SE STIAMO QUì A DISCUTERE QUELLI E QUELLO Lì NON MOLLANO, POSSONO FARE SOLO DI PEGGIO......E IL SEDERINO E' SEMPRE IL NOSTRO....
MANIFESTAZIONE DI PROTESTA CIVILE E NON CI MUOVIAMO DA Lì FINCHE' NON SE NE VANNO TUTTI QUEI SIGNORI......SIAMO 55 MILIONI E CHI CI FERMA?

massimo u., cagliari Commentatore certificato 27.02.11 03:05| 
 |
Rispondi al commento

I tagli alla scuola pubblica stanno mettendo k.O. l’organizzazione scolastica e il COSO continua a denigrarla solo per far piacere al Papa.

L'Attacco pesante alla scuola pubblica trasmesso
più volte è deleterio e fa male.
"Le parole pronunciate dal PdC davanti a alla platea cristiano-riformista,apparentemente disinteressata a chiedere conto al premier degli scandali a sfondo sessuale sono destinate a scatenare polemiche in particolare il passaggio in cui berlusconi ha celebrato le scuole private. Citando il suo discorso del ’94,a caccia di un facile applauso,il premier è andato a braccio e ha detto:
-“libertà vuol dire avere la possibilità di educare i propri figli liberamente,e liberamente vuol dire non essere costretti a mandarli in una scuola di stato,dove ci sono degli insegnanti che vogliono inculcare principi che sono il contrario di quelli dei genitori”.

-Se il premier dice questo lo fa solo per far piacere alla chiesa e far credere di parlare in difesa delle scuole private.
-E se noi abbiamo da alcuni anni-troppi!-al governo quest’omuncolo uscito da una scuola privata di impostazione religiosa,...che Iddio ce ne liberi presto!
-E se una scuola privata ha partorito un simile coacervo di volgarità,di menzogne,di corruzione, di sfacciataggine,di disprezzo per il prossimo, utilizzando l’ignoranza e la poca conoscenza delle leggi da parte delle masse degli italiani ignari ed inconsapevoli degli effetti mediatici di una tivù“cattiva maestra”,prestata e violentata da una massa di politicanti che mistificano la parola e la rendono perfino a loro favorevole con l’inganno della tecnica del“sofismo”,è giunta l’ora di reagire.
Siamo stanchi di assistere a quest’uso improprio dei media ed alla continua presenza di un violentatore della verità.
Sono disgustata per il modo con cui la“voce del padrone” entra nelle case sputando sui docenti che per un migliaio di euro insegnano e si prodigano ad educare ed istruire,mentre i suoi hanno avuto l'educatore Mangano?

maria . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.02.11 03:04| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Dio non lo voterebbe se esistesse...ma il Vaticano (che purtroppo invece esiste) lo vota eccome!

Hanno tanti hobbies in comune...oltre alla pedofilia

Condanna definitiva per Radio Vaticana, le onde elettromagnetiche aumentavano di 4-5 volte il rischio di leucemie

Eleonora Santucci

LIVORNO. E' stata confermata la condanna per Radio Vaticana. La Corte di Cassazione ha infatti ribadito la decisione dalla Corte d'Appello del Tribunale di Roma: reato di "getto pericoloso di cose" (articolo 674 Codice penale) e risarcimento ai cittadini. Non si procederà però, nei confronti dell'unico imputato superstite, il cardinale Roberto Tucci, perché il reato si è estinto.

«Ieri - dichiara il Comitato dei Comitati di Roma Nord - è stata una data storica per la giustizia italiana: la Suprema Corte di Cassazione ha respinto il ricorso della Radio Vaticana». Ed aggiunge «Ogni volta che rileveremo violazioni dei limiti di legge e disturbi alla nostra vita quotidiana sporgeremo querele contro i responsabili della radio vaticana».

La questione è iniziata molti anni fa (oltre 11) quando alcuni cittadini di Cesano denunciarono la trasformazione di alcuni elettrodomestici, citofoni, lampadari in duplicatori del segnale di Radio Vaticana. A ciò si aggiunsero gli esposti da parte di chi accusava malattie provocate dal superamento dei limiti di emissione delle onde elettromagnetiche.

Nel tempo si sono infatti susseguiti due giudizi di primo grado, due pronunciamenti di secondo grado e si sono già avute quattro sentenze della Corte di Cassazione, di cui una nell'ambito del procedimento penale per omicidio plurimo colposo, per il quale il Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Roma, a seguito dei sorprendenti ed impressionanti risultati dell'indagine epidemiologica condotta in cinque anni nel territorio limitrofo agli impianti...

segue :

http://www.greenreport.it/_new/index.php?page=default&id=9119



Ho sentito poco fa SB chiudere un suo intervento presso i 'cristiani riformatori' (??) con un
'siete tutti invitati al bunga bungaaa!!'
seguito da un urlo di contentezza da parte della platea...

Se si chiedesse a John Landis di fare un film su Berlusconi, probabilmente girerebbe una scena così,
e quasi sicuramente la Rai (comandata dai berluscones) proibirebbe questo film a causa di questa scena....

Questo è un esempio di 'iper-realtà'.

Josef Dzugashvili (stalin) Commentatore certificato 27.02.11 01:00| 
 |
Rispondi al commento

Certe uscite di Berlusconi servono a comprendere che il nemico vero è chi lo sostiene, chi gli getta sempre quell'ancora di salvataggio. La chiesa cattolica si mangia tutta la merda di Berlusconi in cambio di certe cose. E in Paradiso si fa il bunga-bunga...

Claudio Genoria, Belluno Commentatore certificato 27.02.11 00:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La scuola non deve educare ma istruire.
L'educazione spetta alla famiglia.

educazione 27.02.11 00:00| 
 |
Rispondi al commento

Ogni volta che quel malato mentale apre bocca, dice tali stronzate che mi viene da vomitare.
E bisogna dire una volta per tutte che se la Chiesa (e intendo le piu' alte cariche della chiesa) non prende posizione in modo deciso e inequivocabile (ovvero LO SCOMUNICA E LO MALEDICE PUBBLICAMENTE), si dimostra che dal Papa in giu' sono tutti allo stesso suo livello, cosa per altro ormai piu' che evidente.

basta ! 26.02.11 23:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Secondo voi posso denunciare lo psiconano perchè offende il mio lavoro di insegnante ed eduducatore?

Luca L. 26.02.11 21:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Berlusconi parla di giustizia, famiglia e educazione...ma è una nuova barzelletta? Perché a me non fa per niente ridere. Ma poi non aveva sempre smentito l'esistenza del bunga bunga? adesso invia tutti a farlo? Ma possibile non ci sia nessuno che riesca a farlo stare zitto? Secondo me dovremmo muovevo tutti noi e fargli paura...si può vedere I cattolici che applaudono felicissimi un puttaniere che si tromba le minorenni. VERGOGNA!

Fabio b 26.02.11 21:39| 
 |
Rispondi al commento

Cristiani Riformisti: il Papa e il PAPI ?... CHE CORAGGIO! CHE COERENZA! CHE SCHIFO!

roberto 26.02.11 21:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cosa ci si può aspettare dai governanti e dai cittadini di un paese dove il capo della più grande e antica organizzazione criminale viene chiamato "Santo Padre" e il covo dorato dove risiede "Santa Sede"?

Federico Hohenstaufen 26.02.11 20:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la chiesa ha gia´scaricato b. perche´pericolosissimo per la perdita di fedeli scandalizzati ma la paura peggiore e´per le tasse sugli immobili che questo governo NON fa pagare alla chiesa. Se la chiesa dovesse pagare le tasse sui soli immobili che possiede a roma chiuderebbe in una legislatura o sarebbe costreta a vendere.

sono i 30 danari con i quali b. tiene per la gola la chiesa.

la chiesa consapevolmente, con un papa ex inflessibile cardinale responsabile dell´ortodossia della fede, sta perdendo fedeli e credibilita´ alla velocita´della luce, ma i 30 danari vengono ogni anno accettati senza che alcuno si penta o cerchi un alberello in vaticano o nei pressi.

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.02.11 19:57| 
 |
Rispondi al commento

Io invece penso che il padreterno li direbbe:.."vai..bello..VANGA! VANGA!" te lo do io il BUNGA..BUNGA..
Stamani durante l'intervento al convention del "riesumato" PRI...(PRRRRIII!)ha parlato del suo amico GHedda:...ER mi amio ghedda(sigh!)è alla frutta..(SIGH!)...(pensando:ora come farò a fare il bunga bunga nel deserto sotto la tenda con le danzatrici del ventre)qualcuno dalla folla deve aver detto qualcosa...al che lui ha rispsoto"...(magari dopo ne ne possiamo discutere fuori..)ma la faccia era seria..pareva congelato...
Comunque solo delle menti contorte possono pensare che i gay non possono avere il diritto di unirsi legalmente.
Solo un Paese incivile e intossicato politicamente dall'onnipresenza del Vatiacano, può "osteggiare" certe scelte politiche.
Il Clero non fa del bene a nessuno, e ormai la maggior parte dei Cattolici passano ad altri Riti, in particolar modo a quelli "Protestanti" poi c'è chi come me e altri amici che siamo "cristiani" senza Parrocchia e quando si vuol pregare si va nell'orto il n/s "Patrono è San Beppe" protettore di tutti i popoli liberi.

roby f., Livorno Commentatore certificato 26.02.11 19:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dio denaro!

gennaro fu 26.02.11 19:19| 
 |
Rispondi al commento

Anche io ho sempre desiderato un padre come Lui:

prostitute minorenni, corruzione, tangenti, mafia, evasione fiscale e chi più ne ha più ne metta.....

Non c'è che dire, proprio una persona perbene, un padre di cui andare fieri ed orgogliosi!

GIUSEPPE F. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.02.11 19:07| 
 |
Rispondi al commento

Parole pronunciate ad un congresso di Cristiani Riformisti, quindi ovviamente uno spot alla scuola privata applauditissimo! Come precaria della scuola (anzi meglio dire "disoccupata della scuola") sono indignata, anzi direi schifata! Andrebbe ricordato al Presidente del Consiglio che la stragrande maggioranza degli insegnanti delle scuola private cattoliche non sono altro che docenti delle graduatorie in attesa di un posto nella scuola pubblica!! Sono esattamente gli stessi di cui parla lui!! Varrebbe la pena di ricordare inoltre alcuni passaggi dell'art. 33 della nostra Costituzione:

L'arte e la scienza sono libere e libero ne è l'insegnamento.

La Repubblica detta le norme generali sull'istruzione ed istituisce scuole statali per tutti gli ordini e gradi.

Enti e privati hanno il diritto di istituire scuole ed istituti di educazione, senza oneri per lo Stato.

La legge, nel fissare i diritti e gli obblighi delle scuole non statali che chiedono la parità, deve assicurare ad esse piena libertà e ai loro alunni un trattamento scolastico equipollente a quello degli alunni di scuole statali.

Emanuela Ravaioli 26.02.11 19:00| 
 |
Rispondi al commento

Costoro, di Dio, se ne sbattono le palle.
Importante, che gli uni, abbiano l'8per mille, e all'atro, i voti degli idioti/ipocriti mangiaostie.

antonio d., carrara Commentatore certificato 26.02.11 18:20| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE
NON CONDIVIDO LA POSIZIONE SULLA SCUOLA PUBBLICA DELLO PSICONANO (E NON LA CONDIVIDERO' MAI!!!!!),LUI MORIRA' IGNORANTE E VIVRA' INGNORANTE,PER QUANTO GLI ABBIANO INSEGNATO LE SUORE SALESIANE,MA I CATTIVI MAESTRI BERLUSCONI SI VEDONO SEMPRE DA: GELLI A BOTTINO CRAXI E CON L'ALTO PREZZO PAGATO SEMPRE DALLA SCUOLA PUBBLICA
ALVISE

alvisea fossa, nervesa della battaglia Commentatore certificato 26.02.11 18:11| 
 |
Rispondi al commento

"dio voterebbe berlusconi?"

il fatto che gente come berlusconi possa respirare la stessa aria che respiro io, e possa insozzare la stessa terra che calpesto io, mette forti dubbi sulla sua esistenza!




Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori