Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Due precari e una capanna


baracca.jpg
La casa non sarà più un miraggio per i giovani. Con i generosi fondi dello Stato le coppie precarie potranno coronare il loro sogno d'amore. Due cuori e una capanna, o meglio una baracca abusiva.
"Caro Beppe, sono un mediatore creditizio iscritto all'Ufficio Italiano Cambi della Banca d'Italia. Vorrei fare una breve considerazione in merito all'iniziativa "Diritto al Futuro" del Ministero della Gioventù http://www.gioventu.gov.it/, e più precisamente al "Fondo Casa". Questo fondo di garanzia è di 50 milioni di euro. Mi sono fatto un breve conto: in Italia ci sono 110 province, è come stanziare 450.000 euro circa di fondi per ogni provincia. In Italia ci sono circa 8.000 Comuni, è come stanziare 6.250 euro per i cittadini di ogni Comune. Una somma, ahimè, imbarazzante. La cosa ancora più sorprendente è che nella home page del Ministero si legge "10.000 mutui concessi a giovani coppie di precari". Bene, ipotizziamo che tutte e 10.000 facciano richiesta di aderire a questo fondo, quanto toccherebbe a ciascuna famiglia? 5.000 euro (!?). E qualcuno pensa che con una garanzia del genere le banche sarebbero disposte ad erogare un mutuo ad una famiglia di precari? Non scherziamo. Chiudo con un'amara considerazione: se questa iniziativa sta nella Home Page del Ministero, le altre attività della stessa istituzione che significato e che incidenza possono avere nella vita del Paese? Grazie e cordiali saluti." Alessandro V.

17 Feb 2011, 18:18 | Scrivi | Commenti (33) | listen_it_it.gifAscolta
| Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

E' bene sapere che questa Banda di Politici,pensa solo alle sue scorte,e alle auto blu....non esiste che in un paese civile si debba spendere fior di migliaia di euro per acquistare la 1 casa..i notai incassano sia sulla compravendita che sulla stipula dei contratti di mutuo...
Questo è un lascito del Regno D'italia...
Comunque consolatevi, perchè i diversamente abili, non godono di nessuna agevolazione fiscale particolare.
Spesso molte persone si trovano in difficoltà a salire le scale,(senza avere un ascensore)perchè colpiti da un handicap...e vi posso garantire che ogni giorno è un calvario.
Non ne parliamo poi, se non puoi lavorare o perdi il lavoro perchè sei inidoneo..sei costretto a fare l'eremita...
Dove Trovare i soldi:...intanto abolire le tariffe esose praticate dai Notai(un'altra casta)poi eliminare i rimborsi elettorali(truffa al referendum del 93)togliere dalle palle le 624mila auto blu e le 535 scorte...poi si chiude le Province e quant'altro inutile e dispendioso apparato burocratico, finalizzato a prendere soldi e basta......sveglia...giù dalle brande...!!!

roby f., Livorno Commentatore certificato 18.02.11 16:46| 
 |
Rispondi al commento

Scusatemi,

ma penso che di articoli o post che denunciano problemi in Italia ce ne siano fin troppi, molti di più di quanti se ne possa e se ne abbia il tempo di leggere.

La domanda da farsi invece è: puo' lo stato stanziare di più ? Se si, in che modo si puo' ottenere uno stanziamento maggiore ?

Basta con tutta 'sta gente che grida allo scandolo appena viene a conoscienza di un problema.
Son 20 anni che andiamo avanti cosi.
Dell'esistenza dei problemi ne sappiamo forse ancor più di chi li crea, adesso è tempo di trovare soluzioni.
Vale anche per te caro Beppe.

Marco D., Parigi Commentatore certificato 18.02.11 14:13| 
 |
Rispondi al commento

Ehhhh ahime questo è il vero problema di tutto i giovani odierni e per me al momento lo è ancor di più ma, quello che mi da ancor più fastidio è che, chi ha un appezzamento di terra, magari situato in zone agricole, non può costruire, a meno che si venga a realizzare un perfetto piano regolatore che permetta di edificare in proporzione alla stesura dell'appezzamento di terra. Questo da parte mia è davvero una violazione del diritto di libertà, per ciò dico ma per costruirsi un umile dimora e non andare a finire per forza all'acquisto di un appartamento, costruito da questa o quell'altra ditta, con mutui trentennali, con tassi d'interesse alla stelle e con rate variabili, a secondo dell euribor, che non permettono di poter arrivar a fine mese, cosa di deve fare ??!!. Quando invece uno che potrebbe creare un casetta in campagna spendendo molto meno di quello che offre il mercato, è comunque "obbligato" a comprare un appartamento per agevolare la finanza di quella banca o di quell'imprenditore. Capisco che si debba tutelare l'ambiente e la campagna, ma non credo che una piccola superficie di copertura in campagna possa deturpare quello che è l'ambiente circostante.
Per non parlare di quello che pubblica il ministero che in buona sostanza sarebbe una garanzia per comprare casa, con 5 mila €.---Mahhh, vabbè ma le banche sanno come fare prendono tutto quello che hai, se ne hai, e lo mettono in garanzia, tanto per farti indebitare ed eventualmente ritirare tutto quello che hai messo in garanzia e lasciarti squattrinato, in mutande, e senza casaaaaa....:(

Celestino Gioacchino 18.02.11 14:05| 
 |
Rispondi al commento

RAGAZZI ACCONTENTIAMOCI DEI 5000EURO.

PERCHE' DOVETE CAPIRE CHE CON TUTTO IL RESTO I
POLITICI DEVONO PAGARE LE VILLE,I FESTINI E LE MIGNOTTE!!!

DAI UN PO' DI BUON SENSO......

VALERIO C., PATERNO' Commentatore certificato 18.02.11 13:54| 
 |
Rispondi al commento

Forse è il momento opportuno per aderire all'iniativa del Comune di San Basile(CS) www.unacasaasanbasile.com
Ciao

fabio tamburi 18.02.11 13:41| 
 |
Rispondi al commento

Scappatevene dall'Italia giovani di 20 anni che volete costruire un futuro. Non c'e' futuro in Italia. Lasciate ogni speranza voi che vivete li.. Non iscrivetevi all'universita' perche' non serve ad un cazzo. Quando vi laureerete dopo anni di sacrifici ci sara' la vallettina di turno molto piu imbecille di voi che con una semplice raccomandazione "vincera'" il posto e voi se vi va bene farete una vita precaria eterna. Fuori dall'Italia, c'e' tutto un altro mondo..

Roberto Malesi 18.02.11 12:26| 
 |
Rispondi al commento

5000 Euro sono in realta' le tasse
sull aqquisto della casa . le imposte
ipotecarie, catatali , di registro etc.
Quindi dando 5000 Euro lo Stato fa pari
con le tasse sulla casa .
Perche' non imitare la legge di Malta
che ha previsto l annullamento dell
imposta di registro sulla prima casa
fino a 160 000 Euro?
Questo sarebbe un aiuto alle giovani coppie.

Silvio Pellico 18.02.11 12:16| 
 |
Rispondi al commento

Ritengo che il diritto alla Casa sia un "diritto universale", al pari dell'acqua...ecco perchè penso che occorra una legge che tuteli veramente i cittadini, come quella sull'impignorabilità della prima casa.
Il piano casa è soltanto un'altro Ciak, si gira, messo in Piedi dalla Politica dei Palazzinari...e dai Lupi,Volpi, che girano intorno ad uno dei bisogni primari della Persona....
Assistiamo costantemente al proliferare di palazzine,villettine...che spuntano come funghi..terreni che con colpi di penna passano edificabili dall'oggi all'indomani....
Io Cittadino, per cambiare un paviemnto in casa, devo riempire moduli, dichiarazioni e devo stare attento al fisco, perchè se mi faccio il bagno nuovo, mi aumenta la "classe di reditto dell'immobile.....".
Chi c'è dietro questa regia...perchè non posso avere il mio lotto per costruirmi una casa?perchè devo indebitarmi per 30 anni con una banca,far guadagnare il costruttore,l'agenzia,il notaio,e versare l'obolo per la chiesa,attraverso gli oneri d'urbanizzazione....
Perchè L'IMU, prevede già che le proprietà della chiesa, non destinate al culto siano esenti? perchè bisogna essere l'unici "Cretini" che spingono il carretto?
Tutti a casa...sono tutti responsabili di questo merdaio.....

roby f., Livorno Commentatore certificato 18.02.11 12:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Salve
ma non sono 300.000.000 mil. i fondi stanziati? Perchè mi parli di 50?
Grazie

Luigi Ciano 18.02.11 12:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

io sono un lavoratore socialmente utile ad'oggi sono passati due mesi e 18 giorni e l'assegno della regione calabbria di 750 euro non e' arrivato ho moglie e due figli e il frigorifero vacante ma possibile che non ci crede nessuno porcamiseria signor beppe grillo gli faccia una sonatella al nostro giuseppe scopelliti e gli domandi se a il fuoco solo in cucina 10 metri quadrati e se quando va a letto deve fare infretta per mettersi sotto l'e coperte ma come fa ad'ansare in chiesa a prendere l'a comunione e come fa ad'andare a dormire a letto con quale incoscienza ......grazie

nicola sica 18.02.11 12:07| 
 |
Rispondi al commento

La solita fregaTURA ALL'ITALIANA!possibile che un giovane che per sua sfortuna non può fare affidamento sui genitori debba lavorare una vita intera per pagarsi un pidocchioso appartamento?ho 30 anni e stò per comprare un appartamento del valore di 1800000 euro finirò di pagarlo a 65 anni!!!!!!a mio figlio oltre ai 30000 euro di debiti che contrae alla nascita dovrò lasciare anche i miei di debiti?è uno schifo!!!!il mercato immobiliare è la culla della mafia e dei disonesti è ora di fare qualcosa!!!!!!

fabio montanari 18.02.11 11:27| 
 |
Rispondi al commento

a proposito di Tremorti e Lega. ma siamo sicuri che siano dei federalisti? Si può pensare che sia il federalismo il loro obiettivo dopo quanti anni irrealizzato e non altro? Intanto il federalismo dovrebbe essere una forma democratica di gestire il potere. E Bossi non si può dire che lo faccia e poi è democratico il Porcellu Una forma di elezioni che annulla completamente le opposizioni per una manciatina di voti? La Lega ha firmato tutte le leggi antidemocratiche contro il lavoro che è il caposaldo di ogni democrazia ed ha permesso la discriminazione tra reati di potere e cittadini oltrechè appoggiare la politica estera di amicizie per niente raccomandabili. E' il momento che i nordisti aprano gli occhi e si chiedano chi siano veramente i bossiani che hanno accompagnato Berlusconi in una politica antidemocratica ed antipopolare Le responsabilità di questo sfascio sono anche loro non certo esempio di immacolate amministrazioni ed affari. Chiediamoci chi siano e da dove vengono questi antitaliani... Pensaci un pò Beppe.

alma gemme 18.02.11 09:24| 
 |
Rispondi al commento

siamo ancora qui con il mito della casetta come i nostri genitori o i nostri nonni,quando in europa il resto dei giovani e' furbamente in affitto e non si fa certo impegni da qui all'eternita' x un bilocale pagato a prezzi indecenti(roba che 10 anni fa con la stessa somma in lire ti costruivi una villa con piscina e compravi pure il terreno!).
poi fatemi capire ;i requisiti sono tra le altre avere meno di 35 anni(x i n.s politici ultraottantenni uno a 35 anni e' gia' considerato "vecchio".signori e' ora di svegliarci!!!!
mi auguro che nessuna giovane coppia precaria (come dice il buon alessandro)si azzardi a comprare una casa in italia a queste condizioni o si trovera' presto sotto un ponte!!

robert p., ferrara Commentatore certificato 18.02.11 09:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusate, non per fare il c*gac*zzi, ma il conto è sbagliato... sono 50 milioni di fondo di garanzia, non 50 milioni di prestiti. Che significa "quei soldi sono lì a coprire la sventurata eventualità che qualcuno non riesca a restituire il prestito".

Normalmente, i fondi di garanzia hanno una "leva" di 1 a 16, cioè mediamente un debitore su 16 "gnà fà", e si ricorre al fondo.

Quindi, in realtà quei 50 milioni smuoverebbero 50 x 16 = 800 milioni di prestiti. Se 10.000 coppie giovani facessero richiesta, ad ognuna sarebbe garantito un prestito di 80.000 euro.

Non è molto, ma sempre meglio di una sportellata sul muso.

Luca 18.02.11 08:37| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Un mondo alla rovescia. Dalla testa si vede il pesce che puzza. Però c'è chi non saoeva...

alma gemme 18.02.11 05:41| 
 |
Rispondi al commento

Si tratta semplicemente di altri 50 milioni dei nostri soldi che finiranno male o meglio nelle tasche dei soliti furbi mafiosi della politica. Ma chi li autorizza a questi scempi ? Idioti votati da altri idioti

Giuseppe Maldera, Chiavari Commentatore certificato 18.02.11 00:31| 
 |
Rispondi al commento

SE LEGGETE VI RISULTERÀ' SEMPLICE:
i mutui sono denaro virtuale creato per illuderci di vivere nel benessere.
Appena non si paga più la giostra finisce, la banca si prende la casa O VI FA VENDERE per ripagare, non dicendovi però che nel frattempo ha venduto il tuo mutuo ad un comune come derivato per concedere prestiti ad amministrazioni comunali, ovviamente in Rosso che pagano a loro volta il MUTUO con le nostre tasse!

QUANDO INTERROMPEREMO TUTTO QUESTO SCEMPIO?
BEPPE HA RAGIONE TUTTI IN PIAZZA!

Emanuel B. 17.02.11 22:22| 
 |
Rispondi al commento

Stomachevole se consideri che invece in un colpo solo sono stati "erogati" 50.000 euro per infilare un dildo nel culo di una puttana minirenne.

filippo 17.02.11 21:25| 
 |
Rispondi al commento

Ma non era il governo del fare????

mauro r., lucca Commentatore certificato 17.02.11 19:53| 
 |
Rispondi al commento

;)

Paolo Piconi Piconi paolo (m.a.d.r.e.i.t.a.l.i.a.n.a.), Roma Commentatore certificato 17.02.11 19:27| 
 |
Rispondi al commento

è il governo del fare annunci, tanto poi chi farà mai questi conti? Non certo il Minzo del TG1 o i vari leccaculi alla Ferrara. I giovani devono svegliarsi perchè per i vecchi ormai il lavaggio di cervello è irreversibile.

Cesare F., bergamo Commentatore certificato 17.02.11 19:17| 
 |
Rispondi al commento

Della serie come ti frego l'italiano che mi da il voto!!!
Bastardi!!!

oreste mori, la spezia Commentatore certificato 17.02.11 19:01| 
 |
Rispondi al commento

studiate la matematica, e nessuno potrà mai fregarvi coi numeri come questi ignoranti.

Roberto Balbi Commentatore certificato 17.02.11 18:47| 
 |
Rispondi al commento

la casa e la famiglia sono le sole cose per cui vale la pena di vivere in pace e onestamente.

all the best

augusto ferri 17.02.11 18:43| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE
SE SEI GIOVANE LE ISTITUZIONI (I PARTITI,LO PSICONANO,IL COSIDETTO MINSTERO DELLA GIOVENTU') SE FEGANO,ANCHE QUANDO VUOI UNA CASA E SEI PURE PRECARIO CON LAVORO PRECARIO
ALVISE

alvisea fossa, nervesa della battaglia Commentatore certificato 17.02.11 18:28| 
 |
Rispondi al commento

E' molto probabile che per i conteggi si siano affidati alle capacità aritmetiche del Trota. Ed i risultati si vedono...

Franco F. Commentatore certificato 17.02.11 18:28| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 



Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori