Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

La morte dell'aria a Milano. Filippa Lagerbäck


La morte dell'aria a Milano
(7:05)
cop_lagerback.jpg

La terza città più indebitata d'Italia, la prima per lo smog nel 2011, la prima per la presenza della famiglia Moratti. A Milano si muore per l'inquinamento e la giunta Moratti ha approvato a febbraio altri 35 milioni di metri cubi di cemento che si aggiungeranno a City Life e all'Expo 2015. La città è in mano ai costruttori. A Milano si può comprare un libretto in edicola: "Come difendersi dallo smog". E' come se a Auschwitz avessero distribuito un vademecum su come proteggersi dal nazismo. A Milano, nelle farmacie sono esaurite persino le mascherine antismog. E' arrivata l'ora di una class action aperta a tutti i milanesi contro quella che ormai è una "città a gas", l'equivalente morbido delle camere a gas. Chiedo agli studi legali e agli avvocati di Milano di contattarmi attraverso il blog per mettere sotto accusa una gestione pubblica che non tiene conto della salute dei suoi cittadini. Se ce la faremo a Milano, ci riusciremo anche nelle altre città inquinate d'Italia, da Taranto a Torino.

Intervista a Filippa Lagerbäck di "Genitori Antismog"

Una mamma svedese contro l'inquinamento di Milano (espandi.jpg espandi | comprimi.jpg comprimi)
"Ciao, sono Filippa Lägerback sono svedese, ma vivo a Milano in Italia da 10 anni e ho scelto di vivere a Milano per l’amore per questo paese, per l’amore per questa città e ho scelto addirittura di far nascere mia figlia in Italia e farla crescere qua a Milano.

Maschere antismog esaurite a Milano (espandi.jpg espandi | comprimi.jpg comprimi)
Credo veramente che insieme dobbiamo fare questi cambiamenti, non tocca solo a chi ci governa, non è che loro hanno la bacchetta magica per poter migliorare, dobbiamo veramente farlo tutti noi, non è che lo facciamo per qualcun altro, lo facciamo proprio per noi stessi, quindi è anche un’azione egoistica,

Lo stivale della vergogna

Lo stivale della vergogna (Cofanetto con 7 Dvd)
L'Italia dal 2008- 2010 raccontata da Marco Travaglio
Acquistalo oggi

9 Feb 2011, 17:00 | Scrivi | Commenti (643) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

E' notizia di oggi che la pioggia ha fatto rientrare l'allarme. Ma roba da matti! Dobbiamo attendere pioggia e vento per considerare il problema risolto? Con il vento lo spostiamo e basta e con la pioggia, creiamo danni ancor più grossi con la creazione della pioggia acida. Si devono cambiare le abitudini!
http://ecogreentips.org/2011/02/17/greentips-consigli-verdi-in-che-aria-viviamo/

Barbara 17.02.11 16:32| 
 |
Rispondi al commento

Tutte le scelte che salvaguardano l'ecosistema ed i cittadini vanno condivise ed incoraggiate. Il punto è non andare oltre il limite del buon senso. Il limite di velocità di 30 kmh imposto a SARONNO è un limite senza senso.
Se si vogliono ridurre i particolati e le polveri sottili presenti nell'aria si deve affrontare il problema in modo sistematico e coerente. Ridurre i veicoli più inquinanti e vietare totalmente quelli al di sotto di euro 2 insieme ad i ciclomotori a due tempi. Introdurre motori elettrici ed infine limitare la velocità a livello nazionale. Le limitazioni fatte in piccole aree non hanno senso e non producono alcun effetto a livello generale.

Dante Santacroce, ROMA Commentatore certificato 15.02.11 15:09| 
 |
Rispondi al commento

CURITIBA - quinta parte
Sulla sommità della torre c'è una bolla di vetro dalla quale un poliziotto controlla che bambini e anziani possano andare in biblioteca indisturbati.
Ci sono 20 teatri, 74 musei e centri culturali e tutte le 120 scuole della città offrono corsi serali. Vengono organizzati corsi di formazione professionale per 10 mila persone all'anno. Gli abitanti di Curitiba sono collegati a un "Telefono della solidarietà" che permette di raccogliere elettrodomestici e mobili usati che vengono riparati dagli apprendisti artigiani e rivenduti a basso prezzo nei mercati o regalati.
Grazie al microcredito, una volta imparato un mestiere i giovani possono aprire un'attività in proprio. Vengono aiutati anche coloro che vogliono diventare commercianti ambulanti attraverso la concessione di autorizzazioni al commercio facilitate. Ed è proprio la logica con la quale si affrontano i problemi ad essere diversa. Ad esempio, le azioni di un gruppo di giovani teppisti che strappavano fiori all'orto botanico furono interpretate come una richiesta di aiuto e i ragazzi furono assunti come assistenti giardinieri. Un'altra grande iniziativa di Lerner è stata quella di creare decine di parchi dotati di laghetti e di piantare ovunque alberi. Curitiba è la città più verde del mondo (55 m2 per abitante, n.d.r.). Insomma un paradiso con il 96% di alfabetizzazione (nel 1996). Gli abitanti che hanno un titolo di studio superiore sono l'83%. La città ha un terzo in meno dei poveri del resto del Brasile e la vita media arriva a 72 anni, grossomodo quanto negli USA, ma con un reddito procapite che è solo il 27% di quello degli Stati Uniti. Insomma, per essere una città del Terzo Mondo non è male...
La rivista Nuova Ecologia pubblicò un lungo servizio su questo miracolo dell'onestà creativa e anche l'Espresso ne parlò. llora come è successo che Curitiba non è diventata un esempio da imitare? Saluti

Geltrude Musico' 15.02.11 11:55| 
 |
Rispondi al commento

RIBADISCO
MA SU UN SITO COME QUESTO....MI FATE DAVVERO INCAZZARE...CHIUDERE IL CENTRO...CHE CAXXO VUOL DIRE CHEI FIGLI DEI RICCHI DEVO RESPIRARE L'ARIA BUONA E QUELLI DEI CETI MEDIO BASSI (COME I MIEI) CHE ABITANO IN PERIFERIA DEVONO SOFFOCARE?
FACCIAMO IL CONTRARIO, TUTTE LE DORSALI TIPO VIALE BRIANZA, VIALE MOLISE,ETC LE CHIUDIAMO AI CAMION E GLI STESSI LI FACCIAMO PASSARE IN CENTRO...COSI' I "PUZZONI" COME LA SIGNORA FILIPPA, I SUOI FIGLI ED IL COMITATO DEI GENITORI ANTI INQUINAMENTO SI RENDERANNO CONTO CHE I FIGLI DEI MENO ABBIENTI SI RESPIRANNO MILLE VOLTE LA MERDA CHE RESPIRANO I LORO FIGLI...NO, CHIUDIAMO IL CENTRO AL TRAFFICO..E' PIU' IMPORTANTE, ANCHE NELLA SALUTE, CON I SOLDI, SI HANNO SEMPRE PIU' DIRITTI....
IL BELLO E' CHE CE NE SARANNO TANTI COME ME, CON I FIGLI CHE ABITANO IN PERIFERIA E L'ORATORIO ACCANTO ALLA STRADA DOVE PASSANO 200 BILICI AL GIORNO CHE INQUINANO 1000 VOLTE IN PIU' DELLE TOYOTA PRIUS DEI TAXISTI, MA NESSUNO ALZA LA VOCE...CHIUDERE IL CENTRO? CHIUDIAMO LA PERIFERIA E GASSIAMO I FIGLI DEI RICCHI NON QUELLI DEI POVERI.
E SE NON LA PENSATE COME ME ANDATE PURE AFFANCULO

il vate 14.02.11 14:07| 
 |
Rispondi al commento

Hai perfettemente ragione quando dici che ognuno di noi nel suo piccolo deve fare qualcosa, ma forse è meglio pensare cosa ha costretto migliaia di lavoratori ha trasferire la propria residenza in provincia ed a utilizzare tutti giorni l'auto. Io abito nell'hiterland e da circa 20 anni possiedo un auto a metano, l'ultima che ho acquistato con gli incentivi è costata quasi 20.000€ ed è una fiat grande punto. Vero non falso, un auto della FIAT che a dire del suo attuale amministratore non gode di incentivi statali. Scusa ma siamo degli ipocriti, io prima di sentire un Politico o di un cittadino dire a tutti che è meglio andare a piedi, dico poche cose forse banali ma forse più vicine alle nostre possibilità. Per eliminare, forse è meglio iniziare a dire diminuire l'inquinamento, bisogna partire dalle cose più semplici, spendendo i soldi di tutti per il bene di tutti. Sostituire le caldaie a gasolio ed olio e rmuovere tutti quegli elementi inquinanti negli edifici pubblici e di interesse pubblico; pensate alle scuole,agli uff pubb, Ospedali, Caserme per poi paassare alle strutture sportive e così via. Obbligare i taxi al metano, dismettere i bus e utilizzare i tram, dove la strada ne consenta la circolazione in via esclusiva sono 30 che mi domando come mai delle tre circonvallazioni di Milano solo una è su rotaia e 2 sono su gomma? Come mai su alcune grandi direttrici viarie come la statale del Sempione o la provinciale per Novara nonostante siano state rifatte non sono stati previsti trasporti alternativi su rotaia. Notare che è stata fatta la linea treni veloci per Torino, ma nulla per il pendolarismo.Se poi qualcuno mi ritiene banale e venale, vietate l'uso delle auto in centro, è ben servito quindi l'auto non serve a nessuno dirigenti e politici compresi, datemi gli incentivi per non comprare Fiat e 1 o 2 volte la settimana concedete a chi compie un lavoro che lo consenta, di svolgerlo da casa con costi a prestazione, non mi sembra utopistico.


maurizio milani 14.02.11 13:16| 
 |
Rispondi al commento

A Bologna, dove passa il CIVIS, NON HANNO FATTO 1 (UNA!!!) ciclabile !!!
Hanno stuprato la città creando disagi biblici, hanno allargato di 1 metro per lato in pieno centro storico i portici già larghi 4 metri, hanno messo nuove pensiline larghe 2 metri in mezzo alla strada riducendo la carreggiata utile e non sono stati capaci di ricavare 50 centimetri per la ciclabile !
MA CHE RAZZA DI GENTE HA PROGETTATO IL PIANO TRAFFICO ?
Li vogliuo conoscere di persona. Ho un paio di cose da dirgli in faccia a sti cialtroni !

Raffaele V., Bologna Commentatore certificato 14.02.11 13:03| 
 |
Rispondi al commento

Avrei la soluzione e in molti l'hanno già adottata:

WWW.WHEELKITS.IT

Filippona, sei una gnocca meravigliosa !

Raffaele V., Bologna Commentatore certificato 14.02.11 12:49| 
 |
Rispondi al commento

sembra quasi l'evoluzione del progetto delle camere a gas.

Ora abbiamo le città a gas, per sterminare tutti, democraticamente

Fabrizio Castellana, SP Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.02.11 15:20| 
 |
Rispondi al commento

Lo schieramento politico italiano DESTRA-SINISTRA-CENTRO si è ridotto a parlare delle prostitute del nano piduista, i "politici" non possono parlare di Impregilo, delle lobby dei rifiuti, delle società massoniche concessionarie dell'Energia, del Gas, dell'Acqua, delle Autostrade, dei servizi, perchè sono tutti implicati, non si può parlare di come rubano tutti al popolo (compresi i costruttori amici del nano piduista) perchè sono proprio loro i ladri, SVEGLIATEVI CAZZAROLA NON SE NE PUO' PIU' DI VEDERE TUTTO RESTANDO INERMI!!! Propongo di cominciare col non pagare più le bollette e l'Autostrada!

Francesco Onorati, Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.02.11 14:04| 
 |
Rispondi al commento

Che poi vorrei dire una cosa a quelli che suggeriscono di stare in casa... anzi è meglio che stia zitto.
Dico solo che chiunque abbia un po' di buon senso (e comunque studi lo certificano e penso che siano risultati ovvi e scontati) capisce che l'aria di casa non può essere migliore di quella esterna.
Infatti l'aria di casa e sempre il 20% più inquinata di quella esterna, non abbiamo bisogno degli studi scentifici. L'aria di casa altro non è che aria asterna con tutti i suoi inquinanti più tutti gli inquinati che si aggiungono nell'ambiente interno (detersivi, polveri, solventi, vernici dei mobili ...etc.), almeno che non sia presente nell'ambiente un'impianto di filtraggio dell'aria a carboni attivi con filtri per particelle piccole, dubito che l'italiano medio abbia in casa simili attrezzature.
L'unico filtro naturale alle polveri sottili è il verde (che comunque farebbero ovviamente a meno di trattenerne se potesse).
Oppure come altri hanno già detto usare mezzi meno inquinanti e riconvertire gli impianti delle abitazioni "civili".

David Della Longa, Pisa Commentatore certificato 11.02.11 11:27| 
 |
Rispondi al commento

CRITICAL MASS
Ciclisti Milanesi! Organizzate un Sabato pomeriggio una massa critica.
Un gruppone di migliaia di ciclisti a zonzo per i viali di città, senza mete prefissate, capaci di fare impazzire il traffico auto. Oviiamente con rispetto, lasciate passare i tram e gli autobus, ma le auto private le farete impazzire.
A Reggio Emilia è bastato farlo due volte, nel 2002, per cambiare la politica del comune e far costruire le ciclabili.
Dài Milaan, forsa!

Davide Dal muto, Reggio Emilia Commentatore certificato 11.02.11 08:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma tutte le polvere suttili non si le prenderebbero la giunta di destra milanese che ha votato questa vergogna di ecopass

leiv motiv dal neoliberismo "si paghi non inquini"

e vedrai che si vai agli origini di questi sistemi sotto sotto c'è la manina nera della mafia

quella mafia che la signora moratti nega nella sua grigia milan

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.02.11 20:25| 
 |
Rispondi al commento

50000 POLLICINI-Al posto di 1 Milione di auto private sguinzagliamo per la città minibus a go-go , sarebbero comunque tanti,ma tantissimi meno e soddisferebbero gli utenti..... piano piano dalla benza al metano e poi ibridi a batterie e poi a pannelli.........la via dovrebbe essere questa in un mondo dove l'economia non può che andare di pari passo alla tutela dell'ambiente.

enrico bruni 10.02.11 20:08| 
 |
Rispondi al commento

Gentile Beppe Grillo,
siamo un gruppo di studenti universitari di L'aquila, e le chiediamo un grande favore:
abbiamo composto un brano di protesta, che è passato inosservato, come d'altronde passiamo inosservati noi studenti costretti a nascere disoccupati.
Le chiediamo se può dedicarci un minuto del suo tempo per condividere o caricare questo nostro brano, in modo che più gente possibile possa ascoltarlo e condividerlo così da diffondere la nostra voce, per non far cadere il nostro grido nel vuoto e nell'indifferenza.

questo è il link del video:

http://www.youtube.com/watch?v=lhR1BhVPboE

La ringraziamo di cuore.

Giuseppe Bosso, rappresentante degli studenti di biotecnologie molecolari dell'Università dell'Aquila.

giuseppe bosso 10.02.11 19:28| 
 |
Rispondi al commento

e' il momento del bombardamento finale!! TIRIAMO FUORI TUTTO QUELLO CHE ABBIAMO E CARICHIAMO LA SPALLATA FINALE CONTRO QUESTO GOVERNO DI MERDA VOTATO DA IGNORANTI

Alessandro Coghetto, Jesolo Commentatore certificato 10.02.11 18:56| 
 |
Rispondi al commento

con immenso piacere vedo che la Signora Lagerback
che è una bella donna, usa molto la sua testa dimostrando grande intelligenza come in tante altre occasioni, è un vanto per tutte le donne italiane anche se lei è svedese ed in qualche modo è un esempio per il sesso "gentile". Noi uomini siamo stanchi di vedere solo persone che mostrano il corpo. Comunque la situazione lì è drammatica, ed il governo con a capo un premier che vive lì non fa altro che peggiorare la situazione con una politica cieca e retrogada. Che cosa deve accadere per prendere provvedimenti? che la gente muore come le mosche?

Giuliano Baccarini 10.02.11 18:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


PERCHE' LA GENTE DEVE MORIRE PER COLPA DEL PETROLIO ???

SKIAVI DI UN "VELENO" MORTALE ,

OLTRETUTTO RISORSA SPRECATA ,
IN QUANTO DAL PETROLIO SI POSSONO RICAVARE
UN'INFINITA' DI ALTRI PRODOTTI NON TOSSICI
CHE TRA L'ALTRO ALLARGANO NOTEVOLMENTE IL MARGINE DEL GUADAGNO TRA MATERIA PRIMA E PRODOTTO FINITO .

E INVECE SI CONTINUA A SPARGERE NELL'ARIA VELENO MORTALE,

ASPETTANDO CHE PIOVA PER POTER RESPIRARE...

E DOVE PENSATE CHE VADA A FINIRE TUTTO QUELLO CHE LA PIOGGIA PORTA A TERRA ???
CHE SVANISCA ?

RICADE TUTTO SUI TERRENI ,
SUI CAMPI SEMINATI A CEREALI ,
QUINDI NELLE FARINE (biscotti ,pane,ecc..)
NEI VIGNETI , (uva.vino)
SULL'ERBA MANGIATA DALLE MUCCHE ,
QUINDI DENTRO IL LATTE E NELLA CARNE DELLA STESSA ,
CHE POI MANGIATE ,

NEI FOSSI CHE POI VANNO NEI FIUMI E NELLE FALDE
D'ACQUA CHE POI SI BEVE .

SIATE SINCERI CON VOI STESSI !!
RENDETEVENE CONTO !!!

E BASTA PETROLIO !!!

FATE ALMENO IL MINIMO : ANDATE A GPL O METANO .

MDs

MDs 10.02.11 18:19| 
 |
Rispondi al commento

se al mattino e così figuriamocia adndare a sera cosa diventa questa città!Ma come si fa a dire menzogne?comesi fa a ordinare 35 milioni di metri cubi di cemento per rinnovare alcuni posti di Milano se ho ben capito entro il 2015..
Qui bisognerebbe risolvere il problema e non accentuare anche le morti dei cittadini o malattie legate alle vie respiratorie e tante altre..
Poi mi chiedo, se il popolo si lamenta si vede che c'è il problema!

Carmelo Anzalone 10.02.11 17:30| 
 |
Rispondi al commento

Se ci pensate bene, noi paghiamo per lo stipendio da parlamentari i legali di Berlusconi (li avrà mica fatti eleggere per risparmiare sulle sue spese legali?) e questi loschi figuri, invece di "lavorare" per gli interessi dello Stato, e quindi nostri, prepareranno la causa di B. contro lo Stato. E se malaugaratamente B. fosse ancora I° ministro lo dovranno difendere da se stesso in quanto rappresentante dello Stato citato in giudizio?
Se non è schizofrenia questa!
La vera riforma della giustizia è lo sfrondamento di tutta la "cavilleria" che permette di fare il bello ed il cattivo tempo agli avvocati, allungando, loro sì, i processi fino alla prescrizione, se un imputato se ne può permettere il costo

Ettore B. Commentatore certificato 10.02.11 16:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non vivo a Milano, ma ci vado con una certa frequenza; sono convinto che , al di là del traffico che , se pur copioso, è comunque inferiore a quello di altre città italiane, IL VERO E MAGGIOR PROBLEMA SIA IL SISTEMA DEL RISCALDAMENTO DEGLI EDIFICI. E' assurdo che a Milano siano massicciamente ancora presenti RISCALDAMENTI CENTRALIZZATI a GASOLIO !!!! Ma perché non vengono convertiti con quelli a GAS METANO ??? Magari autonomi !! L'inquinamento da polveri sottili ( il più nocivo) calerebbe drasticamente .

Marino 10.02.11 16:26| 
 |
Rispondi al commento

Leghisti GO HOME !

L'ora della purghina è arrivata su avanti dai forza bambiniiiiiiiiiii!

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.02.11 15:58| 
 |
Rispondi al commento

NUOVO POST

Missy Elliott, Cittadina del Mondo Commentatore certificato 10.02.11 15:57| 
 |
Rispondi al commento

Giovedì 10 Febbraio 2011 10:44
Wikileaks: riserve petrolio saudite diminuite del 40%

LONDRA - Gli Stati Uniti temono che l'Arabia Saudita, il maggiore esportatore di Oro Nero al mondo, non abbia piu’ a disposizione le riserve sufficienti per impedire l'escalation dei prezzi del petrolio. A rivelarlo erano fonti riservate dell’ambasciata statunitense a Riyadh, rivelati da Wikileaks.

In base agli ultimi documenti pubblicati da Wikileaks, a lanciare l’allarme è un alto dirigente saudita del settore petrolifero secondo cui le riserve di greggio del regno saudita sarebbero state sopravvalutate di quasi 300 miliardi di barili, una cifra pari a 40%. Queste rivelazioni pubblicate da Wikileaks riguardano il periodo 2007-2009. Nel novembre 2007, l’ex capo di esplorazione del monopolio del petrolio saudita Aramco, Sadad al-Husseini, aveva dichiarato di avere detto al console generale Usa a Riyadh che la capacità di produzione di 12,5 milioni di barili al giorno del suo paese, necessario per mantenere la stabilità dei prezzi, potrebbe non essere più realizzabile. L'Arabia Saudita potrebbe raggiungere una produzione di 12 milioni di barili al giorno in 10 anni, ma prima di allora - forse già nel 2012 - la produzione mondiale di petrolio raggiungera' il 'peak oil point', ha affermato Husseini proseguendo che a quel punto Aramco non sarebbe in grado di fermare l'aumento dei prezzi del petrolio a livello mondiale, perché il settore energetico saudita aveva sopravvalutato le proprie riserve recuperabili per stimolare gli investimenti stranieri. Lo ha rivelato ieri il Guardian.

http://www.guardian.co.uk/business/2011/feb/08/saudi-oil-reserves-overstated-wikileaks
WikiLeaks cables: Saudi Arabia cannot pump enough oil to keep a lid on prices
US diplomat convinced by Saudi expert that reserves of world's biggest oil exporter have been overstated by nearly 40%

THIRA FISHERMAN Giuseppe - M - A. Commentatore certificato 10.02.11 15:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anni fa decisi di abbandonare la città parlo della fine degli anni '80 quando già iniziava il troppo di tutto a milano, troppe auto, troppi stranieri,troppi interessi, troppa moda, troppo smercio, troppe facce nuove "mascherate da im- prenditori" insomma feci due più due quattro, vedetti quel che avevo e mi trasferii nel centro-sud in un piccolo paese di collina.Quando andai via mi presero in giro tuti i miei amici, ma lasci il lavoro la città i divertimenti i teatri e ora? Smog,speculazioe , droga, violenza etc.capisco che la gente ci vive per sopravvivere ma la città grazie a chi maggiormente la rappresenta e rappresentata è caduta in una spirale senza ritorno.Hai ragione Grillo ma la camorr...chi la fermerà mai?

ex milanese 10.02.11 15:48| 
 |
Rispondi al commento

Mentre si medita sulla Milano tutta da respirare (si fa per dire ...) magari sostituendo le polveri sottili con quelle radioattive (nelle intenzioni dei minchioni leghisti e pdellini), ricordo a tutti i votanti pdl o lega che se hanno delle figliole, magari minorenni, le possono sempre mandare dal loro protetto che poi farà loro da protettore. Tanto a voi nazisti queste cose vanno bene, evidentemente la carriera femminile per voi la si fa così, stese orizzontali nell'attesa di un vecchio e arruginito siluro ... ovvero "l'anticamera" del parlamento o di un ministero. Appare così evidente da quel che nazistamente scrivete che spero tramutiate tali fesse teorie in sordide realtà ...
Mandate le figliole a far carriera suvvia ... Oplà!

Arrileggerci a tutti ... buon pomeriggio.

francesco folchi, roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.02.11 15:43| 
 |
Rispondi al commento

Ancona Idv e Psi mettono all’angolo il Pd. I democratici chiudono a priori all’ipotesi di parcheggio sotto piazza Cavour.
Parliamo di Ancona, la sua piazza nel cuore della città, un parcheggio sotterraneo voluto dal PDL ed ora anche dai IDV( on Favia ) , della serie viva l'inquinamento atmosferico e grazie dei bottegai.

cesare beccaria Commentatore certificato 10.02.11 15:39| 
 |
Rispondi al commento

Certo è dura combattere l'inquinamento in una Repubblica fondata sull'Inter (petrolio) e sulla Juventus (automobili).
La soluzione?
Corda e sapone!

Russell Casse 10.02.11 15:38| 
 |
Rispondi al commento

Nella mia città proprio in questi giorni il Sindaco ha voluto ampliare la ZTL (zona traffico limitato)nel centro storico e già commercianti, ambulanti e opposizione si lamentano e criticano il provvedimento...ma andassero a ....pedalare ...non si rendono conto di quello che respiriamo? Non pensano alla salute dei loro figli? No.....l'importante è avere sotto il sedere il suv o l'auto da fighetti/e....Comunque voglio segnalare anche una bellissima cosa: ieri il Consiglio Comunale della mia città ha approvato la pratica riguardante l'istituzione del “Registro comunale delle dichiarazioni anticipate di volontà relative ai trattamenti sanitari”.... Una novità assoluta per la città, tra le prime ad aprire la strada alla possibilità di mettere per iscritto alcune volontà in fatto di trattamenti terapeutici nei casi di morte cerebrale dichiarata......Chi governa la mia città , centro sinistra, ha fatto tanti errori, però qualche volta ne azzecca qualcuna....e di questi tempi è un raggio di sole nel buio pesto.....

Mary C., Senigallia Commentatore certificato 10.02.11 15:38| 
 |
Rispondi al commento

Monomania...

http://www.youtube.com/watch?v=_-YAHeQzXXA&feature=related

Un Altro da Camicia di Forza...

enrico w., novara Commentatore certificato 10.02.11 15:36| 
 |
Rispondi al commento

NO COMMENT
http://www.pubblicita-online.it/ads/c1279/dem.html

Massimiliano L., Arezzo Commentatore certificato 10.02.11 15:34| 
 |
Rispondi al commento

Ma quando il capo del Governo di uno Stato, minaccia di denunciare lo Stato, vuol dire che denuncerà il Capo dello Stato, quale rappresentante di tutti i cittadini di questo Stato, oppure, denuncerà uno per uno tutti i cittadini che compongono lo Stato stesso?
E quindi, lui, si denuncia da solo, oppure, si fà denunciare dai suoi legali in nome e per conto di sé medesimo?

antonio d., carrara Commentatore certificato 10.02.11 15:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


I servizi segreti lo sapevano da tempo ma l’avevano tenuto nascosto: esiste un passaggio che collega l’aldilà al nostro mondo.
Il varco si è aperto misteriosamente ventitré anni fa nello scantinato di una pizzeria di Varese, sotto forma di una grossa massa molliccia che secondo il gestore poteva ricordare la carcassa di un bue in decomposizione oppure sua moglie di spalle.
Il passaggio è a senso unico, ovvero lo possono attraversare solo i defunti. Ad inaugurarlo fu Calogero S., deceduto nel 1986, che si era deciso a lasciare il mondo ultraterreno perché ancora non era stata accettata la sua richiesta di una camera singola.
Da allora i servizi segreti hanno sempre obbligato i defunti a sottoscrivere un accordo di riservatezza. In cambio ricevevano una pensione minima e una fornitura a vita di vermicida. In generale il sistema ha retto, sebbene ci siano state sporadiche fughe di notizie. Ad esempio i racconti di un dirigente DC fuggito dalla quinta bolgia pare abbiano ispirato alcuni reality show.
Ci sono anche persone decedute che attraversano il varco perché hanno ancora qualcosa di importante da risolvere sulla terra. Come la Signora F., vittima di un omicidio di cui non era mai stato trovato il colpevole, arrivata di corsa dal regno dei morti perché convinta di avere dimenticato il gas aperto.
Negli ultimi mesi l’affluenza è cresciuta a tal punto da non rendere più possibile mantenere la segretezza. Ormai attraversano il varco a centinaia, soprattutto bambini e adolescenti. La pizzeria è stata trasformata in una biblioteca per tenere lontani i cittadini, ma la gente del quartiere ha scoperto tutto lo stesso. Secondo gli esperti che stanno seguendo il fenomeno, l’incremento dei flussi sarebbe da mettere in relazione alla recente dipartita di Michael Jackson.
Per gestire l’emergenza sono stati creati appositi Centri di riconoscimento, dove gli extra-viventi vengono rinchiusi per essere identificati. Quelli che credono di essere perseguitati

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 10.02.11 15:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Berlusconi si sfoga: “Basta, non uso più il cellulare”

“Ho deciso”, avrebbe detto ai deputati della maggioranza invitati alla cena, “di non usare più alcun telefonino. Non ne voglio più sentir parlare”. http://www.blitzquotidiano.it/cronaca-italia/berlusconi-basta-cellulare-744264/

Bravoooooo. Incomincia a usare i pizzini mafioso!!

THIRA FISHERMAN Giuseppe - M - A. Commentatore certificato 10.02.11 15:16| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ Elisabetta Turella

A giudicare dalle foto come modella, Filippa sembra aver capito che andare a stare in Italia convenisse. Peccato che contribuisca a dare della donna la solita versione in tanga, lei che viene da un paese che vieta rigorosamente l'abuso dell'immagine femminile sui media.
Peccato, visto che oltre a quelle fisiche, Filippa aveva altre doti alle quali ha rinunciato per continuare a fare la modella, con disappunto degli insegnanti (a scuola era una secchiona). Ma giá, niente di nuovo sotto il sole, chi non resiste al fascino dei soldi e del successo?
Mi chiedo se il suo giudizio su Berlusconi, come "simpatico e carismatico", sia stato espresso al tempo del suo impiego a Mediaset e se ora invece che non ci lavora piú sia cambiato? Forse é bene tenere piú porte aperte, non si sa mai dovessero servire...

Pippilotta Långstrump, Stoccolma Commentatore certificato 10.02.11 15:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il tesserato P2 n° 2232, ha detto che sono stati fraintesi;
è falsa la notizia che il PDL presenterà un Decreto Legge sulla limitazione delle intercettazioni al quirinale.
Ma cosa capite sempre, voi comunisti!

antonio d., carrara Commentatore certificato 10.02.11 15:12| 
 |
Rispondi al commento

Se se lo stato siamo tutti noi, e 1816, fà causa allo stato, la corte giudicante, da chi sarà composta?
Chi farà il Pubblico Ministero?
Può, un accusato, fare il Pubblico Ministero in un processo in cui è anche imputato?
E se veniamo condannati a pagargli i danni, li paghiamo tutti, oppure, solo quelli che non lo hanno votato?
E i leghisti, che non lo hanno votato, ma lo sostengono, pagheranno anche loro?

antonio d., carrara Commentatore certificato 10.02.11 15:02| 
 |
Rispondi al commento

We don't need no education
We dont need no thought control
No dark sarcasm in the classroom
Teachers leave them kids alone
Hey! Teachers! Leave them kids alone!
All in all it's just another brick in the wall.
All in all you're just another brick in the wall.


A distanza di trent'anni, non l'avete ancora capita. Eh???

Forse tra trenta secoli??? Sono troppo ottimista?

...e continuarono a farsi le pippe su Ruby.

saluti esplosivi


Dopo aver fatto camionate di soldi con quelle puttanate di canzonissime fantastici e sanremi vari pagati coi soldi di tutti noi ora grillo dalla svizzera incita gli italiani a non pagare il canone, in perfetto stile berlusconiano. Cari grillettini, quando la rai sarà spazzata via definitivamente dai sicari di berlusconi infiltrati ai suoi vertici, e insieme alla rai saranno stati distrutti i partiti, i giornali e i sindacati, spero che vi sentirete a vostro agio nella nuova dittatura new age auspicata dal vostro santone.

Male e Peggio Commentatore certificato 10.02.11 14:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono sorpresa da questo video, Sembri un'altra persona rispetto alla velina almeno vestita che ti fanno fare su raitre. Finalmente Ti sei fatta conoscere per le tue idee e la tua dialettica. Mi sono riconosciuta a pieno su quello che hai detto, anche se vivo a Roma e qui ci salva solo il Ponentino, ma meno traffico, meno smog e sporcizia sono ugualmente indispensabili per alzare la qualità della vita.
Ma tutti siamo rassegnati o disinteressati di fronte al degrado!!!! Italiani svegliatevi spegnete la tv e scendete in piazza!!!!

Elisabetta Turella 10.02.11 14:55| 
 |
Rispondi al commento

Napolitano teme b perchè sa bene che se gli va contro, l'ottavo nano lo manda affanculo senza tante storie e quindi farebbe scoppiare un caso istituzionale.Per il quieto vivere insomma, non voglio credere per altro. Non si spiega lo sconcertante buonismo del presidente.Sconcertante, certo, gli italiani di buon senso non lo comprendono

mariuccia rollo 10.02.11 14:49| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi: "sono senza un dente"...
--------------------------------------------------
Il problema non è un premier senza un dente...
Il problema è...a chi fare una tac all'utero per ritrovarlo...

Hasta scelleratoni...

maurizio spina Commentatore certificato 10.02.11 14:38| 
 |
Rispondi al commento

la modernizzazione della vita ha portato con se,molte malattie ma,una in particolare,ha le origini che si perdono nella notte dei tempi e viva nella drammaticità dei tempi moderni.La STUPIDITA' quella congenita,quella che NON lascia scampo a chi tenta di recuperare almeno le norme più elementari per una convivenza civile che,ora NON sembra più esistere.Se i milanesi si sono ridotti ad essere governati da soggetti parassiti tipo il vicesindaco se non al fratello del ministro della guerra (cinghiali grufolanti) e credono alla banda di un handicappato fiutatore,un motivo ci sarà pure,se la sindachessa si cosparge il viso di cerume per apparire più PIACENTE (come emula dalle tribù africane)un motivo ci sarà,se i milanesi sostengono tali PARASSITI,cosa si può pensare? 1)che per essere stati eletti,questi soggetti,hanno trafugato la democrazia cosa del tutto probabile.2)che i milanesi sono ESTREMAMENTE contenti di questa banda di tagliaborse,questo un pò meno credibile ma,tornando alle origini, la STUPIDITA' gioca un ruolo di primissimo piano in questo caso,se ne deduce che,una consistente fetta di milanesi sono praticamente assimilabili ai DEFICIENTI,sicuramente anche mentalmente DISTURBATI se consideriamo le ultime uscite della consigliera/assessora ex PCI poi FI,poi CDL,poi PDL,poi FLI poi....spero che FINI la cacci a calci in culo.Questo è lo spaccato che offre la società civile di MILANO dai tempi del cinghiale ladrone,per cui devo dedurre che,NON si è più RISOLLEVATA anzi,è PEGGIORATA.MILANESI!!! svegliatevi una buona volta.

emi f., voghera Commentatore certificato 10.02.11 14:15| 
 |
Rispondi al commento

Io non pretendo ai aprire un blog e trovarci delle intelligenze da premio Nobel ma inseguire le farneticazioni di Marce che dice che Berlusconi vuole tanto la lotta agli evasori fiscali e gli ospedali dei bambini del mondo.............!!!!!??
Voglio dire, ho appena mangiato.. abbiate pietà di una che non vuole sempre vomitare!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 10.02.11 14:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non Cogliere la Rosa del Giardino del Re.

http://www.youtube.com/watch?v=RuFa08lIvhs&feature=related

Han Desertificato un Intero Giardino...
Ed ancor Parlano, Parlano, Parlano!

Soffia il Vento sul Roseto Del Deserto...

enrico w., novara Commentatore certificato 10.02.11 14:14| 
 |
Rispondi al commento

Caro Presidente della Repubblica immagino che Le farà molto piacere constatare come il Suo invito ad ABBASSARE I TONI sia stato recepito dal presidente del consiglio, il quale adesso equipare la Magistratura ad un gruppo eversivo e minaccia di far causa allo Stato.
Mi raccomando adesso, AUSPICHI qualcosa, come è solito fare, ma NON prenda iniziative, lasci pure che il Paese sprofondi nello sterco, pur di non mettere a rischio le POLTRONE DORATE di questa CASTA MALEDETTA.

Raffaele Muraglia, Diano Castello (IM) Commentatore certificato 10.02.11 14:12| 
 |
Rispondi al commento

mi sono fatto l'idea del motivo per cui berlusconi sia
ancora lì e del motivo per cui molti dei relatori e sponzor della manifestazione di milano al
palasciarp sono ancora ben piantati alla mondadori
è penso sia il medesimo...........
.

cimbro mancino Commentatore certificato 10.02.11 14:06| 
 |
Rispondi al commento

Giorni fa sentivo alla radio un tizio sostenere che l'unica soluzione, non un palliativo, è di togliere mezzo milione di auto e sostituirle con mezzo milione di piante


come direbbe balbettino fazio: "blll.bla.bla..bbbh.mi dica..ehm--non voglio applausi se no mi tirano giù il cachet...mmmh.embb..opp.voria solo fare..nà.domanda....mm..lei cosa pensa quando vede i trulli?"
"grandeee librooo!! mondadoriii!!"!!
e come direbbe Bersani:
"Senti, bell' m'beriagozz, vuoi fare satira o politica?"
-" sei come quel macaco che urlava: o' bein!! m'an levà i piil dal cul per meterm'ì sù i capeiii!!"

Stefano n., reggio emilia Commentatore certificato 10.02.11 14:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Molte cose colpiscono nella rivoluzione egiziana_

-la grande importanza di internet e dei blog anche privati e il fatto che, malgrado questa evidenza, da noi ci fosse chi continuava a insistere che internet non aveva contato nulla

-il fatto che i partiti di opposizione abbiano dato prova di umiltà evitando di appropriarsi con bandiere o slogan o proclami della piazza, com einvece da noi persino le frange più extraparlamentari avrebbero fatto e fanno continuamente anche se contano un emerito zero

-i ragazzi della strada che evitano i partiti come la peste e cercano tra di loro i loro rappresentanti sia pur giovanissimi, mentre da noi i giovani sono fischiati e respinti dagli stessi giovani

-la partecipazione di quella maggioranza silenziosa che in Egitto davano per persa e invece si è ridestata e che anche in Italia diamo per persa e invece può ridestarsi

-lo sporco e interessato silenzio dell'Europa che i dittatori li ha semrpe sostenuti e la volontà dei popoli l'ha sempre calpestata

-il fatto che l'ignobile Frattini si sia immediatamente schierato a favore di Mubarak a fianco di Gheddafi....

..

Tornando alla manifestazione di Arcore, non ho trovato nessun partecipante che abbia dato un sunto della giornata e abbia spiegato chi sia stato arrestato e perché e cosa sia accaduto
I media hano parlato solo dei soliti gruppi di anarchici o dei centri sociali che cercavano provocazioni
Su Current si vedeva una massa inerme e confusa con delle cariche violente e apparentemente ingiustificate della polizia che menava di brutto
E dunque per chi non c'era è difficile capire qualcosa.


viviana v., Bologna Commentatore certificato 10.02.11 14:02| 
 |
Rispondi al commento

Capisco la sig.ra Lagerbäck perché io, essendo nata e cresciuta a Milano, ho fatto la scelta opposta e vivo ora a Stoccolma.
So di cosa voi parliate per averlo vissuto di persona e so anche qual'é la differenza qualitativa di vita che si puó ottenere in un posto dove i diritti dei cittadini vengono ottemperati, e non solo, ai quali se vi si dá voce, seguono cambiamenti.

Cosa dire? Lodevole iniziativa, vi auguro successo pur sperandoci poco. A Milano come del resto in tutt'Italia, NULLA accade senza che particolari interessi facciano da leva.
Voi avete il numero dalla vostra, ma occore essere coordinati, consapevoli e costanti.
In altre parole, non potendo essere potenti dovete essere forti.

Lo so che la buona volontá giá c'é, lo dimostra il movimento a 5 stelle, ma avete il sistemta contro. Basterá da solo il popolo viola?
Staremo a vedere, intanto vi faccio i miei migliori auguri perché possiate continuare a sognare una Milano diversa, una Milano pulita.

Un sincero e caloroso saluto di incoraggiamento.


Pippilotta Långstrump, Stoccolma Commentatore certificato 10.02.11 13:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...ma Filippa, chi è? Quella che lavora con Fazio?....e dai ditemelo....

amor ch'a nullo amato amar perdona..... .... Commentatore certificato 10.02.11 13:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi auguro che ministri vergognosi come la Gelmini spariscano un giorno dalla faccia dell'Italia.
Mi auguro che le sue immonde leggi razziste possano cadere una a una sotto i colpi della Corte Europea o del TAR.
Proteste delle famiglie con bambini con handicap.
Proteste delle famiglie extracomunitarie.
Queste demente è arrivata al punto da penalizzare l'insegnante che cambia regione azzerandogli il punteggio conseguito col suo lavoro.
Questa legge dovrebbe essere applicata a lei stessa, visto che da Brescia è andata a Reggio Calabria per diventare avvocato. Quel titolo dovrebbe cadere, dal momento che poi è tornata a Brescia.
Cosa direste voi se la pensione che avete maturato lavorando in una regione venisse azzerata nel caso andaste a vivere in un'altra?
Questa marmaglia ignora giustizia e buon senso e calpesta la Costituzione ogni atto che emana.
Questa marmaglia andrebbe cacciata dall'Italia a calci in culo, da Berlusconi a Scilipoti!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 10.02.11 13:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

RIBADISCO
MA SU UN SITO COME QUESTO....MI FATE DAVVERO INCAZZARE...CHIUDERE IL CENTRO...CHE CAXXO VUOL DIRE CHEI FIGLI DEI RICCHI DEVO RESPIRARE L'ARIA BUONA E QUELLI DEI CETI MEDIO BASSI (COME I MIEI) CHE ABITANO IN PERIFERIA DEVONO SOFFOCARE?
FACCIAMO IL CONTRARIO, TUTTE LE DORSALI TIPO VIALE BRIANZA, VIALE MOLISE,ETC LE CHIUDIAMO AI CAMION E GLI STESSI LI FACCIAMO PASSARE IN CENTRO...COSI' I "PUZZONI" COME LA SIGNORA FILIPPA, I SUOI FIGLI ED IL COMITATO DEI GENITORI ANTI INQUINAMENTO SI RENDERANNO CONTO CHE I FIGLI DEI MENO ABBIENTI SI RESPIRANNO MILLE VOLTE LA MERDA CHE RESPIRANO I LORO FIGLI...NO, CHIUDIAMO IL CENTRO AL TRAFFICO..E' PIU' IMPORTANTE, ANCHE NELLA SALUTE, CON I SOLDI, SI HANNO SEMPRE PIU' DIRITTI....
IL BELLO E' CHE CE NE SARANNO TANTI COME ME, CON I FIGLI CHE ABITANO IN PERIFERIA E L'ORATORIO ACCANTO ALLA STRADA DOVE PASSANO 200 BILICI AL GIORNO CHE INQUINANO 1000 VOLTE IN PIU' DELLE TOYOTA PRIUS DEI TAXISTI, MA NESSUNO ALZA LA VOCE...CHIUDERE IL CENTRO? CHIUDIAMO LA PERIFERIA E GASSIAMO I FIGLI DEI RICCHI NON QUELLI DEI POVERI.
E SE NON LA PENSATE COME ME ANDATE PURE AFFANCULO

il vate 10.02.11 13:40| 
 |
Rispondi al commento

Perché abbiamo un idiota come ministro degli esteri?

http://www.corriere.it/politica/11_febbraio_10/ruby-frattini-cicchitto_62a3e1b2-3508-11e0-b824-00144f486ba6.shtml

Nikt 10.02.11 13:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sarah o Sahara?
Quì, da Noi.

http://www.youtube.com/watch?v=jhoYVCrRLvE

Osservate donde vengono il Colore, la Luce, il Calore, la Rosa...
Ciao...

enrico w., novara Commentatore certificato 10.02.11 13:31| 
 |
Rispondi al commento

Apprezzo Travaglio,che in questa Italia ignorante e psicolabile,facilmente abbindolata dalle frottole degli avvocati di B, fa chiarezza sulle norme che i più non conoscono o fingono di male interpretare e fa lume sui processi turpi che per i cloni darebbero B sempre assolto mentre agli occhi della giustizia lo rendono manifestamente e sozzamente colpevole e salvo ogni volta solo grazie ad escamotage vergognosi e a modifiche repellenti delle leggi.
Ammiro la lucidità cristallina di Travaglio, dote rarissima in un paese rovinoso dove ormai l'informazione è propaganda o falsificazione.
E capisco quanto questo amore purissimo e appassionato per la verità dia un fastidio morbosa ai falsificatori,a i fanatici,agli opportunisti, ai corrotti e ai corruttori

Apprezzo e ammiro Current,Sky canale 130, con la sua informazione puntuale e veritiera,le immagini e i personaggi che ci illuminano su una Repubblica altrove affondata nell'oscurità della menzogna e nei miasmi della calunnia,nel malcostume imposto come esempio e nella depravazione morale diffusa come un virus,immagini e personaggi che vengono da ogni dove, dall'Italia come da fuori,dai partiti come dalle opinioni non intruppate nei partiti

Da un po' di tempo, però, capisco sempre meno e apprezzo sempre meno questi collaboratori di Beppe Grillo con i loro attacchi brutali a chicchessia, Lerner come Saviano, la manifestazione di Arcore come quella di autodifesa delle donne, non riesco a capire questo sarcasmo indifferenziato e questa lotta cieca contro tutto e tutti, di cui vedo né lo scopo né il significato, quando il momento richiederebbe ben altra unione d'intenti e una separazione da quei settarismi egocentrici e autoreferenziati che hanno da sempre diviso l'Italia

Mi sembra che il trend preso dal blog sia il contrario di quanto auspicabile e abbassi il livello ad una stupida manfrina simile a quelle che separano le frange più estremiste e inutili di questo paese

Ho trovato la mia delusione anche in altri

viviana v., Bologna Commentatore certificato 10.02.11 13:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fiat Doblò sulla strada a «1230 km/h»
Supera velocità suono: in tilt autovelox.

Scatta il verbale all'automobilista:il limite era «1078 km/h». Lo segnala l'Associazione Tutela del Consumatore.

***

Ha, ha, ha, ha, ha.......

cettina* d., sicilia

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^
Eh sì!
quando si è a corto di copincolla si ricorre
a scrivere queste stronzate......!
Tienetevela ben stretta....!
E' una rarità.....!

Giorgio * Commentatore certificato 10.02.11 13:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MA SU UN SITO COME QUESTO....MI FATE DAVVERO INCAZZARE...CHIUDERE IL CENTRO...CHE CAXXO VUOL DIRE CHEI FIGLI DEI RICCHI DEVO RESPIRARE L'ARIA BUONA E QUELLI DEI CETI MEDIO BASSI (COME I MIEI) CHE ABITANO IN PERIFERIA DEVONO SOFFOCARE?
FACCIAMO IL CONTRARIO, TUTTE LE DORSALI TIPO VIALE BRIANZA, VIALE MOLISE,ETC LE CHIUDIAMO AI CAMION E GLI STESSI LI FACCIAMO PASSARE IN CENTRO...COSI' I "PUZZONI" COME LA SIGNORA FILIPPA, I SUOI FIGLI ED IL COMITATO DEI GENITORI ANTO INQUINAMENTO SI RENDERANNO CONTO CHE I FIGLI DEI MENO ABBIENTI SI RESPIRANNO MILLE VOLTE LA MERDA CHE RESPIRANO I LORO FIGLI...NO CHIUDIAMO IL CENTRO AL TRAFFICO..E' PIU' IMPORTANTE, ANCHE NELLA SALUTE, CON I SOLDI SI HANNO SEMPRE PIU' DIRITTI....
IL BELLO CHE CE NE SARANNO TANTI COME ME, CON I FIGLI CHE ABITANO IN PERIFERIA E L'ORATORIO ACCANTO ALLA STRADA DOVE PASSANO 200 BILICI AL GIORNO CHE INQUINANO 1000 VOLTE IN PIU' DELLE TOYOTA PRIUS DEI TAXISTI, MA NESSUNO ALZA LA VOCE...CHIUDERE IL CENTRO? CHIUDIAMO LA PERIFERIA E GASSIAMO I FIGLI DEI RICCHI NON QUELLI DEI POVERI.
E SE NON LA PENSATE COME ME ANDATE PURE AFFANCULO

il vate 10.02.11 13:24| 
 |
Rispondi al commento

Ruby, Frattini contro violazione privacy
"Si può ricorrere a corte Strasburgo"

Oh beh, allora pure la Franzoni e lo zio di Sara Scazzi. Ognuno a casa propria può fare quel che gli pare.

Pace e Bene

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 10.02.11 13:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Egregia sig.ra Lagerback, La comprendo; però, vista la Sua origine e da come viene trattata sul canale nazionale, ( semplice comparsa annunciatrice ), non sarebbe meglio dare una svolta alla sua carriera artistica, visto che da Balbettino Fazio fa solo da comparsa, per cercare nuovi lidi ben più salubri per Lei e la Sua famiglia? mi creda, quando ci sarà il terremoto palinsesti probabilmente sarà una delle prime vittime sacrficali al dio video. balbettino è Ligure, non mollerà mai la sua sedia e se ci dovessero essere tagli ( vedi Parla con Me ) , Lei sarà una delle prime. se ne torni, con tutto rispetto, ai suoi climi favorevoli, abbandoni questa marmaglia di finti oppositori. tra loro e "striscia" c'è solamente la beriscia.
con ossequi.

Stefano n., reggio emilia Commentatore certificato 10.02.11 13:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

e per dirla come Bersani:
sarebbe come il pinguino, che si lamenta come cammina,perchè gli si sono calate le braghe da sole.

Stefano n., reggio emilia Commentatore certificato 10.02.11 13:07| 
 |
Rispondi al commento

Premetto che sono orgoglioso di non sono allineato con nessun partito politico.

Il Sig. Travaglio, come la maggioranza dei politici, dimostra di non essere altro che un sicario sicuramente al soldo di qualcuno che, pur di ottenere ciò che si è prefisso, non esita ad infangare e delegittimizzare il nostro paese nei confronti del mondo intero.

Chi ha scritto questo articolo non è nient'altro che un ipocrita, disfattista nonchè fetente allarmista!

Se esiste la domanda per le case qualcuno le deve pur costruire e poichè non si possono fare di cartone bisogna usare il cemento!

Un discorso diverso è quello sacrosanto sulla necessità di ridurre l'inquinamento.

Ma qualche ipocrita schifoso vorrebbe forse farci tornare a vivere in capanne circondate da prati di fiorellini.

Se le case si costruiscono è pechè qualcuno ne ha bisogno per migliorare la qualità della propria vita e di quella dei propri figli. I costruttori, che devono sicuramente essere monitorati dalla classe politica preposta, svolgono quindi un compito essenziale per la nostra società.

Se vogliamo andare a vedere troveremo che le costruzioni più alienanti e ripugnanti sono le case popolari autorizzate da amministrazioni di sinistra che hanno deturpato il territorio italiano dal dopoguerra ai giorni nostri!

Il vero colpevole non è chi ha costruito ma chi gli ha autorizzato tali obrobri! Quell'ipocrita di Travaglio è figlio di queste correnti politiche e non può far finta di dimenticarsi da dove arriva!!

L'opposizione dovrebbe essere responsabile e obiettiva! Allo Stivale della Vergona, che sicuramente inizia molto prima del 2008, hanno contrinuito anche Travaglio & Company!

Spero che i lettori di questo sito mantengano uno spirito critico e non si lascino incantare da tutti quegli ipocriti che urlano e sbraitano per la pagliuzza, più o meno gande, nell'occhio dell'altro!

CC 10.02.11 12:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lui, sicuro che Ruby, già maggiorenne, fosse la nipotina di Mubarak, per evitare un incidente diplomatico, telefona alla questura perchè la rilascino e la fa affidare ad una sua amica, la consigliera Minetti, indagata per istigazione alla prostituzione, che l'affida a sua volta ad una prostituta.

E meno male che Ruby non fosse realmente la nipotina di Mubarak, vi immaginate lo scaldalo e l'incidente diplomatico che si sarebbe verificato se Mubarak avesse saputo che il suo amico Silvio invitava la nipotina ai suoi festini privati in compagna delle sue amiche prostitute?

E che le dava anche del denaro non si sa bene per quale motivo?

Peccato, a questo punto, che Ruby non fosse veramente la nipotina di Mubarak, chissà che si sarebbe inventato l'ingenuone, bambinone, bamboccione Silviuccio!

Scemo è dir poco!


cettina* d., sicilia Commentatore certificato 10.02.11 12:55| 
 |
Rispondi al commento

Per Marge: Un diverso sistema fiscale si potrebbe avere non permettendo alla gente di evadere. Ma i grandi evasori presi con le mani nel sacco, pagano solo il 5% del dovuto, senza more mentre ai comuni cittadini viene portata via la casa. Non è stato proposto nulla di strutturale e alla fine anche i leghisti come Castelli hanno dovuto ammattere che con il federalismo municipale sarebbero aumentate le tasse. Prima di lanciarsi in riforma del genere, il famoso statista al governo avrebbe dovuto studiare con attenzione i disastri italiani lavorando per cercare soluzioni serie e non boutades propagandistiche, dandosi da fare per ridurre il debito pubblico, in modo da far partire tutti con il piede giusto. Invece di spargere elemosine a pioggia avrebbe dovuto prendere misure talvolta impopolari ma efficaci, come far pagare le tasse a chi i soldi ce li ha e ridurre la spesa del carrozzone politico che fa finta di guidare. Invece se ne è strasbattuto,impegnato com'era a fare il maniaco sessuale,e nei suoi anni di governo la situazione non ha fatto che peggiorare. Non ha mai avuto un piano a lungo termine. Ha messo ad amministrare persone incompetenti. Ha fatto solo ed esclusivamente promesse elettorali mai mantenute, ma vi ha lasciato la speranza che se lo lasciate al governo prima o poi qualcosa di buono potrebbe fare. Si, qualcosa di buono potrebbe fare, andarsene portandosi via i suoi lacchè, dopo avere pagato i danni causati dal suo malgoverno agli italiani .

Monica Murgia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.02.11 12:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ah, dite a quell'Omino coi Baffi, che non servon Ospedali per i Bambini nel Mondo, servon Mense...
(ma lui è quello della Terra Cava, un AltroMondo).
Anche se ha tanti $oldi non Suoi.
O meglio, si $uoi.

enrico w., novara Commentatore certificato 10.02.11 12:49| 
 |
Rispondi al commento

Quello che più fa imbufalire il Berlusca e tutto il cucuzzaro al seguito (compresi i suoi elettori) è che l’impianto giudiziario messo in piedi dalla Procura di Milano distrugge, polverizza la sostanza del loro ideale: “Lei non sa chi sono io”, che imperversa da sempre nell’italietta dei pezzenti ed accattoni, truffatori e rubagalline, che in lui si identificano.
Vuole fare il processo allo Stato, forse lo Stato è l'unico a dover dire: "Lei non sa chi sono io", perché il B. non lo sa veramente, mentre ormai tutti sanno chi è lui.

Marcello M., roma Commentatore certificato 10.02.11 12:47| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi:
"Ho la coscienza pulita"
E certo, non l'ha mai usata!

Missy Elliott, Cittadina del Mondo Commentatore certificato 10.02.11 12:47| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fecero un Processo: Mani Pulite.
Come finì?
Con un Processo: Chiappe Pulite...

enrico w., novara Commentatore certificato 10.02.11 12:40| 
 |
Rispondi al commento

Chris Lee, deputato repubblicano, costretto a dimettersi perchè un portale web ha pubblicato la sua foto a torso nudo, scattata con il cellulare per 'agganciare' compagnie femminili su un sito molto noto negli Usa.
Ha annunciato le sue dimissioni con questo comunicato:
"Mi dispiace per il male che le mie azioni hanno provocato alla mia famiglia, al mio staff ed ai miei elettori.
Chiedo profondamente e sinceramente scusa a tutti. Ho fatto un grave errore e prometto di lavorare sodo per meritarmi il loro perdono".

Missy Elliott, Cittadina del Mondo Commentatore certificato 10.02.11 12:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siamo al 9 di febbraio, e Milano per 33 giorni ha gia` superato la soglia dello smog imposta dalla comunita` europea. Considerate che in un anno le ne erano stati consentiti 35 di sforamento...ne restano 2.. Niente male!
www.bloud.it

flavia 10.02.11 12:34| 
 |
Rispondi al commento

giovedì 10 febbraio 2011
>>>>>>LA BELVA SANGUINARIA NAZI-USA-UE-ISRAELESIONISTA...."ALL'OPERA"!!!!

caneliberonline.blogspot.com

Caneliberonline 10.02.11 12:33| 
 |
Rispondi al commento

inutile sparare sempre sulla croce rossa (governo e opposizione).
Sono convinto che il M5S sia una valida alternativa ma finchè non avremo una visibilità anche sulla tanto detestata TV sarà difficile raggiungere il 4% alle prossime amministrative.
Bisogna studiare dei modi convincenti per raggiungere la maggior parte di persone!
DIFFONDERE DIFFONDERE DIFFONDERE

Michele Pal 10.02.11 12:28| 
 |
Rispondi al commento

Occhio, mi sa che fra poco inizieranno a parlare dei party a Tor Crescenza dell'estate del 2010.
Il Premier è sempre più agitato, ha paura che vengano fuori altre porcate.
Più si agita, più affonda.

Missy Elliott, Cittadina del Mondo Commentatore certificato 10.02.11 12:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SALVE A TUTTI
ANNI ADDIETRO UN MAGISTRATO, COMMENTANDO LA PROPOSTA DI RIFORMA DELLA GIUSTIZIA FATTA DA BERLUMERDA INVITO' I COLLEGHI A "RESISTERE, RESISTERE, RESISTERE, COME SU DI UNA IMMAGINARIA LINEA DEL PIAVE"! IO DICO CHE ORA E' IL MOMENTO DELL'ULTIMO SFORZO A VITTORIO VENETO!! BISOGNA SFASCIARLO GIUDIZIARIAMENTE E CONSEGNARE QUEL CANE ALLA STORIA PER QUEL MALEDETTO FARABUTTO PIDUISTA DI M----A CHE E'!! ADESSO BASTA!! GIA' DA UN PO' E' PASSATO IL SEGNO. COSA VOGLIAMO CONSEGNARE DI NOI AI POSTERI?? NON CI SAREMO PER SEMPRE, SI LEGGERA' DI QUESTI PERIODI E LEGGERANNO UNA STORIA SCHIFOSA!! MA COSA PENSERANNO DI NOI SE LO LASCIAMO LI'?? CHE RAZZA DI IDEA LASCIAMO DI NOI??
PENSIAMOCI CHE FORSE E' MEGLIO!! E DOPO AVERCI PENSATO AGIAMO!

Alessandro Coghetto, Jesolo Commentatore certificato 10.02.11 12:21| 
 |
Rispondi al commento

per un pò non farà più niente, se ne starà buono buono. non farà più festini. Ha fatto un patto con la Sega Nord.

Stefano n., reggio emilia Commentatore certificato 10.02.11 12:16| 
 |
Rispondi al commento

Ieri la moglie di Bruno Vespa, Augusta Iannini, magistrato e capo del Dipartimento per gli affari di giustizia del ministero, era a Palazzo Grazioli (residenza dello psiconano) con carte e codici sottobraccio.
Cosa ci faceva un magistrato dove erano presenti oltre al padrone di casa (plurindagato), Nicola Cosentino (imputato per camorra), Denis Verdini (indagato per la nuova P2), oltre a Ghedini e Longo (i legali del comico) e infine non poteva mancare Alfano.
Cosa aspetta il C.S.M. ad avviare un inchiesta sulla Iannini ??
Un consiglio al ministro Alfano: mandi gli ispettori al Dipartimento per gli affari di giustizia.


Au revoir.



PERCHE' TUTTI CI PRENDONO PER IL CULO ?

PERCHE' TUTTI CI PRENDONO PER IL CULO ?

Tutti... ragazzi . Nessuno escluso a parte dove
scrivo.

Lo sapete che la nostra legge elettorale PORCATA
è basata SUL PREMIO DI MAGGIORANZA REGIONALE ?

LO SAPETE CHE L'ATTUALE SISTEMA ELETTORALE HA IL
PREMIO DI MAGGIORANZA REGIONALE ?

PREMIO , BOUNS DECISIVO

SAPETE CHE VUOL DIRE ?:

CHE AL NORD VINCE LA LEGA , AL SUD BERLUSCONI

A loro basta concentrare le forze in queste due
aree

Solo con UNA MOFIFICA DELLA LEGGE ELETTORALE CON PREMIO DI MAGGIORANZA SU BASE NAZIONALE SI INTERPRETA MEGLIO LA VOLONTA' GENERALE DEGLI ELETTORI .

Avete capito perchè Berlusconi ogni 6 mesi RILANCIA UN FINTO PIANO SUD ?

NON GLIENE FREGA UN XAZZO DEL SUD , MA LA SUA ROCCAFORTE E' LI'...BONUS E' LI'

QUINDI diventa fondamentale prima delle elezioni una revisione della legge elettorale per correggere il fatto che una minoranza concentrata su base regionale fotta la democrazia e per la governabilità il premio sia NAZIONALE.

Fondamentale un governo di qualunque colore che si ponga l'obiettivo di correggere la legge elettorale , ripristinando il voto di preferenza.

Chi è contro un governo come questo e con questo obiettivo .....sotto una maschera NO B pensa solo ai cazzetti suoi con il rischio , anche se il gradimento è crollato , di ridare il paese a nanobossi.

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.02.11 12:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sì sì, tanto bello parlare di andare in bici a Milano! Ci sono nata in questa città e cresciuta, mi piacerebbe poter usare la bici per spostarmi, ma non me la sento! Troppi incidenti, troppe macchine guidate da persone nervose che se ne fregano di tutto e di tutti pur di arrivare a destinazione quel minuto prima! E troppo smog per poter pedalare tranquillamente. Considerando poi che ci sarà sì e no 1 km di piste ciclabili in tutta la città!Preferisco usare i mezzi (anche se vorrei che fossero potenziati!!)
In più credo che il problema smog non sia dovuto solo alle auto, ma in primis a tutte le case, uffici, negozi dove il riscaldamento è a palla, spesso inutilmente. Provate a fare un giro nei negozi... fuori si gela, dentro sembra di stare ai caraibi.
Ecco io, oltre ad attrezzare meglio la città di mezzi pubblici, inizierei a cambiare gli impianti di riscaldamento, renderli autonomi e obbligare la gente a tenerli bassi, senza morir di freddo, ma neanche a 30 gradi. Fa pure male alla salute!

paola c. 10.02.11 12:05| 
 |
Rispondi al commento

mi spiace ma la (ex)modella di turno, specialmente una che si è fatta le palle d'oro proprio nella milano del peggior berlusconi palazzinaro, televisionaro, pallonaro, negli anni di tangentopoli e dei vari drivein NON HA ALCUNA CREDIBILITA'. Cara Filippa, dov'eri 10 anni fa, 5 aNNI FA, 15 anni fa? TROPPO COMODO fare il paladino oggi che la m**** ti arriva al collo e soprattutto oggi che non ti serve più la milano da bere. Milano ti serviva solo per fare i dané.
A prescindere dalla direi ovvietà di quanto denunci (mica dovevamo scoprirlo adesso), non sei certo la figura più adatta per denunciare queste cose. PAre molto un'operazione di immagine...personale

Giuseppe Dalpasso Commentatore certificato 10.02.11 12:01| 
 |
Rispondi al commento

e "Selezioni" per le Miss, vengon da Lontano...

Tre volte passai la selezione nell’anno che trascorsi ad Auschwitz. Non era la selezione della stazione. Erano delle selezioni annunciate, di cui noi sapevamo a che cosa andavamo incontro. Ecco che le Kapo’ ci chiudevano dentro le baracche e poi a gruppi ci portavano nella sala delle docce, tanto cara ai nostri assassini, e la’ tutte nude, in fila indiana, dovevamo attraversare la sala e uscire attraverso un’uscita obbligatoria, dove un piccolo tribunale di tre persone ci guardava, come le mucche al mercato, davanti, dietro, in bocca, se avevamo ancora i denti, se eravamo abili al lavoro e poi un piccolo gesto gelido che voleva dire “vai”. Io mi ricordo come attraversavo quella sala: il cuore mi batteva come un pazzo e io mi dicevo: “non voglio morire, non voglio morire…” e rimanevo li’, non avevo il coraggio di guardarli in faccia, mi atteggiavo ad indifferenza; mi ricordo la prima volta che passai la selezione che il medico (uno dei tre assassini era medico), mi fermo’ e con un dito mi tocco’ la pancia, dove due anni prima avevo fatto l’operazione dell’appendicite e dissi: “Adesso, perche’ ho la cicatrice sulla pancia, questo mi manda a morte”, e invece lui, tutto sorridente, mostrava ai suoi colleghi assassini la cicatrice, dicendo che questo medico italiano era una bestia, aveva fatto male la cicatrice. Questa ragazza la vedra’ sempre questa cicatrice, mentre io la faccio sottilissima e se anche una donna e’ nuda, questa cicatrice non si vede piu’.(L.Segre).

Cicatrici Invisibili, gia'.

Avanti col RimPasto di Governo!
Rauss!

enrico w., novara Commentatore certificato 10.02.11 11:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

X margie:

se domani il tuo vicino si mette a costruire fuochi d'artificio in casa, tutto in regola, ditta registrata, da' anche lavoro, si fa aiutare da altri 4, ne fa tanti e di tutti i tipi, anche le bombe di maradona, tu cosa fai? dal tuo ragionamento, siccome e' un'azienda, da' lavoro e bisogna rispettare la libera iniziativa ti dovrebbe andare bene cosi'.

non ci crede nessuno.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 10.02.11 11:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ciao a tutti sono riccardo e vi scrivo in quanto vivo in quella che è una città dimenticata, ma se non erro ha come paese quello che è il più inquinato d'europa.....Priolo....avete capito?....penso di si, siracusa!
ancje se le mie origini sono poco distanti, ovvero di modica nel ragusano, io studio biologia a catania e giri di parole a parte vorrei dirvi che la sicilia è un posto stupendo come tanti, ma a renderlo stupendo è proprio la gente che lo popola!
studiando la natura nel suo "io" noto che dove c'è l'uomo c'è una natura sola, dimenticata che cerca di lottare, ma poi alla fine vince sempre un unico parassita...........l'uomo!
ma quello che più vorrei dirvi che il metodo più efficace da poter effettuare è quello che definisco il mio " senso della vita"........il conflitto!
questa appare come una di quelle cose ostili e senza senso....ma se dai un schiaffo ad una persona per un errore commesso, allora questo si guarderà dal farlo la seconda volta!
ma se vedete il conflitto su scala mondiale, si potranno abbattere parole come analfabetizzazione, fame, sete, clima in genere, per per rinvigorire il nostro pianeta!
Ma come in tutti gli stati volevo far presente che il nostro è allo sbando e secondo me l'informazione via web non manca.....ma qll che più manca è la volontà di noi cittadini italiani che amiamo la nostra terra....a parte chi si sente già padano o austriaco........fate voi.....!
Manca la volontà perchè i governi dovrebbero avere paura delle idee non dei popoli, perchè sono i popoli a legarsi al concetto di idea, quindi se è giusta l'idea resta giusta in quanto tale perchè i popoli ne traggono beneficio, ma se è sbagliata vuol dire che qualcosa di marcio c'è e penso che ormai è sugli occhi di tutti.........spero che un giorno il parlamento venga non aggredito, ma smontato nelle sue fondamenta!
Beppe hai ragione, bisogna radere le menti per metterne nuove.....ma la mia paura più grande resta sempre il fatto che vivo in una città meridionale dimenticata!

Riccardo Lasagna 10.02.11 11:47| 
 |
Rispondi al commento

Ci guardavamo intorno, noi ragazze scese da quel treno dove ancora qualcuno ci chiamava amore, tesoro, guardavamo quel posto con muri grigiastri, fili spinati elettrizzati e ci chiedevamo ma dove siamo, quale posto e’, stiamo sognando, e’ un incubo da cui ci sveglieremo, non e’ possibile. Poi il dramma nella prima baracca: fummo denudate, mentre i soldati passavano sghignazzando, questi non ci guardavano come donne, perche’ per le leggi di Norimberga gli ariani puri non si dovevano accoppiare con donne di razze inferiori, per cui non ci trattavano come donne, ma come pezzi, delle persone schiave delle quali prendersi gioco. Fummo denudate, ci portarono via tutto, della nostra vita precedente non ci rimase nulla; la’ venivamo rasate dappertutto sempre davanti ai soldati sghignazzanti e poi ci tatuarono un numero: il mio e’ 75190 e io lo porto con grandissimo onore perche’ e’ una vergogna per chi lo ha fatto. Se voi pensate che tre anni fa il sindaco di Milano ha invitato i padroni dei cani, che amano le loro bestie, a tatuare sulla zampa un numero, cosi’ qualora il cane si perdesse,il padrone lo potrebbe ritrovare. Beh, anche allora i nostri padroni ci volevano tenere sott’occhio e questo numero che fa parte di noi sopravvissuti e’ piu’ importante del nostro nome. In questo sono riusciti i nostri assassini, perche’, mentre in quel momento con quel numero volevano sostituire la nostra identita’ di persone e farci diventare dei numeri, sono riusciti a far si’ che questo numero sia cosi’ profondamente inciso nella nostra carne da essere diventato simbolo di noi stessi: noi siamo essenzialmente quel numero, perche’ chi ricorda Auschwitz perche’ c’e’ stato, non dimentica mai.(Liliana Segre)

Ieri, casualmente, tra le mani un Biglietto del Treno Locale: Bilingue.
Italiano e Tedesco.
Strano, sui Biscotti, ovunque vien l'Inglese, Francese, etc.( Almeno 4 Lingue).

Chiamala se vuoi, Global..?
Papy...
http://www.youtube.com/watch?v=zs8GyKV3aEk

enrico w., novara Commentatore certificato 10.02.11 11:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BOLOGNA E NON SOLO

DOMENICA 13 FEBBRAIO ALLE 14,30 PROTESTA DELLE DONNE ITALIANE E DEGLI UOMINI CHE LE RISPETTANO
CONCENTRAMENTO IN PIAZZA XX SETTEMBRE, ALLA STAZIONE CENTRALE

Per le 15.00 h previsto l’AVVIO DEL CORTEO aperto dallo striscione

“Né per bene, né per male: unite, diverse, libere".

Il corteo, dopo un percorso ancora da definire, ritorna in piazza XX Settembre per le 16.30.

Dalle 16.30 alle 18.00 sono previsti diversi INTERVENTI dal palco.
La manifestazione si chiude intorno alle 18.00.

Il Comitato Organizzatore, al di fuori degli striscioni, chiede alle organizzazioni sindacali e ai partiti, di NON ESPORRE LE PROPRIE BANDIERE. In questa fase la cosa più importante è manifestare il proprio dissenso e ridare voce alle donne, consapevoli che questa manifestazione è stata indetta da un gruppo di donne trasversali ai partiti, dentro e fuori le organizzazioni, provenienti da associazioni di donne e non, singole.
Chiediamo a tutti di partecipare a questa manifestazione di rivendicazione di richiesta di rispetto da parte delle donne d'Italia, considerate ormai come oggetti di scambio o merce sessuale da una cultura predatoria che calpesta la dignità delle persone. E' richiesta e benvenuta la presenza degli uomini che vogliono ribellarsi assieme a noi a questa situazione di degrado e di ingiustizia.

La manifestazione si terrà in 110 città italiane contro Berlusconi e tutto il male che rappresenta e contro una concezione maschilista di cui è il massimo portatore che svilisce le donne italiane davanti a tutto il mondo e rappresenta un esempio deplorevole per le giovani generazioni,

Per le modalità nelle altre città, vedi


http://senonoraquando13febbraio2011.wordpress.com/

Fai girare questo avviso tra i tuoi conoscenti in Italia.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 10.02.11 11:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Altro che Sara Tommasi! Vai Filippa!

Giancarlo gv, messina NO PONTE 10.02.11 11:35| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi vuole denunciare lo Stato , lui è il presidente del consiglio dei ministri, denuncia se stesso^anza d'acua su Marte.
Per Grillo quello che sta succedendo in Italia in questi giorni è del tutto indifferente.
Forse se arrivassero gli aeroplani e cominciassero a bombardare, forse, Grillo farebbe un editoriale sulla mancanza dell'acqua su Marte?

cesare beccaria Commentatore certificato 10.02.11 11:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E preghiamo tutti che al GIP di Milano non salti in testa di rigettare la richiesta di rito immediato per il caimano fatta dai PM....altrimenti prima o poi andra' in prescrizione pure il processo "Ruby"...

ciro c., quinto di treviso Commentatore certificato 10.02.11 11:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

certo che voi antiberlusconiani se non sono fuori di testa , psicopatici,maniaci compulsivi ossessivi, troie, assassini, mafiosi,
NON LI VOLTE
Fascio komunista
.................................................. Se Togli il prefisso anti viene fuori la descrizione perfetta degli elettori berlusconiani con i giusti aggettivi per definire i propri politici.
1)Fuori di testa: tutti, a partire dal capo.
2)Psicopatici: anche qui l'imbarazzo della scelta, basta guardare il loro sguardo fisso e vacuo quando tra dita medie e mi faccia parlare urlano con rabbia e schiuma alla bocca le difese d'ufficio verso il cav e la tiritera sul governo del fare
3) Maniaci complulsivi ossessivi. E qui non ce n'è per nessuno: E' la descrizione più precisa che si possa fare del Cav. Maniaco non c'è bisogno di spiegarlo. Ossessivo compulsivo: ossesionato dal sesso e dal potere fa qualunque cosa per soddisfare le proprie ossessioni senza alcuna cautela e senza pensare alle conseguenze, aggiungerei anche schizofrenico dato che ama dare la colpa delle proprie deficienze e manchevolezze a nemici immaginari.
4) Troie: vedi frequentazioni assidue del premier che talvolta vengono candidate e messe in posti di potere grazie ai voti degli elettori che pensano così di poter dar loro competenza e riverginarle.
5) Assassini: mi viene in mente uno stalliere famoso di arcore, tale Mangano, morto in carcere per essere stato condannato all'ergastolo per vari omicidi.
6) Mafiosi: torna alla ribalta il Mangano, ma anche il caro senatore dell'Utri che, presumibilmente innocente, ha già subito anche la condanna in appello. Ma frequentazioni mafiose poco ortodose sono anche a carico del presidente del senato e del guardasigilli che pare essere andato sotto ipnosi al matrimonio della figlia di un boss già riconosciuto come tale.
Quello che mi fa sorridere è la maniera schizofrenica in cui gli elettori PDL cercano di attribuire i propri pensieri e modi di fare agli altri.

Monica Murgia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.02.11 11:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

voglio entrare in politica, o scendere, o salire, fate voi!

il partito si chiamerà:

SILVIO NON HA MAI FATTO NULLA

per le iscrizioni si richede nome e cognome "VERO", in quanto chi si iscrive deve essere assolutamente certo della sua "totale" innocenza.

son sicuro di ragiungere almeno il 0,000000000001%

il Mandi Commentatore certificato 10.02.11 11:25| 
 |
Rispondi al commento

Se fossi anch-io svedese come lei, a Milano non ci andrei neanche se mi pagassero. Sono stato a Stoccolma, Oslo, Copenhagen, come non desiderare delle citta' a misura di uomo come quelle.

Pippi Calzelunghe 10.02.11 11:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ferrara inquina più dell'aria , il grassone provocatore non partecipa ai pettegolezzi della Bocassini, lui ignora i festini delle prostitute a casa di berlusconi, suo padrone, l'intellettuale Ferrara viene giudicato intelligente infatti da comunista passa al craxismo, poi al berlusconismo, cioè dai lavoratori ai padroni, una scelta ideologica per ingrassare di più.

cesare beccaria Commentatore certificato 10.02.11 11:21| 
 |
Rispondi al commento

Una svedese che descrive Milano come bella ?
..bellissima ???
Mah...

Gianmaria Valente (cu chulaìnn) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.02.11 11:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

una legge a costo zero che potrebbe aiutare l'economia a rilanciarsi:

due amici vogliono creare una ditta di sgombero cantine,, solai etcetc. sperando poi di aumentare il loro giro, assumere altre persone etcetc. hanno il loro ape a 3 ruote, buona volonta' e naturalmente vogliono fare le cose in regola: vanno alla camera di commercio, devono aprire una societa', e optano per quella piu' semplice e meno costosa, la s.r.l che costa pero' come minimo, tra notaio etcetc. 20.000 euro.
finito il lavoro, la buona volotnta', i sogni di crescita e migliorarsi, etcetc. a meno che non decidano di restare nel sottobosco del lavoro nero che a quei livelli non porta a niente di buono.
negli altri paesi mettere su una societa' costa qualche centinaio di euro.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 10.02.11 11:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Borsa: Shanghai chiude in rialzo (+1,59%)

Borsa: Piazza Affari peggiora, Ftse Mib -1,34%

la "grande spallata" comincia a dare i frutti....


X marge che scrive:

No, porterebbe ad una più equa distribuzione di diritti e doveri, visto che lo Statuto dei Lavoratori pende SOLO da una parte, e non è quella dell'azienda.

----------------------------------------------------

mettiamo dei paletti condivisibili altrmenti si parla al vento e si fa demagogia, cioe' si fanno slogan privi di senso pratico:

concordi con me che l'azienda non deve proporre lavori pericolosi in generale per la comunita' (ad es impiantare un deposito di gasolio in mezzo a un quartiere) e il lavoratore senza dargli le dovute conoscenze e protezioni per tutelarsi?

concordi con me che l'azienda non deve ledere la dignita' del lavoratore (di esempi se ne possono fare mille, non sto qui' a dilungarmi)?

penso di si, basta semplice buon senso per capirlo.

qeusto dice l'articolo 41, poi l'azienda puo' fare, inventare, proporre, costruire, produrre, vendere, quello che vuole, basta che rispetti le regole di base, sicurezza, dignita' e liberta' di chi gli sta attorno, cioe' lavoratori, nazione, vicini di casa, e societa' tutta.
se un'azienda ti mette sotto casa i suoi scarti di lavorazione, liquami tossici e puzzolenti, ora lede i tuoi diritti e non puo' farlo, grazie a quell'artcolo.
cambiandolo in un certo modo, e con le giuste leggi parlamentari, a maggioranza semplice, potra' farlo.
etcetc.

per il resto, dimmi con un esempio pratico, senza slogan, restaiamo sul pratico, terra terra,dove l'articolo 41 attuale impedisce la libera iniziativa.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 10.02.11 11:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

qualcuno sà della Cella Energy che ha inventato un carburante pulito al costo di 50 cent al litro ? E della Tata che produce auto con serbatoi di aria compressa. Questa è la ricerca che può rendere ricco e indipendente un paese e farci stare bene. Visto che le nostre grandi imprese industriali non vogliono più produrre in Italia né fare ricerca dopo che si sono cuccati contributi senza nessuna programmazione ed accordo fra impresa, stato e lavoratori come avviene in Germania ad esempio, non sarebbe opportuno consentire chenuovi imprenditori sani o cooperative di cassaintegrati riprendano in mano la produzione con l'ausilio dei ricercatori disoccupati, senza più litigare ma cercando di ricostruire l'Italia con gente pulita che abia voglia di lavorare in modo sano ed innovativo lasciandoci dietro i gerarchi di un capitalismo e di una politica parassitaria e mafiosa. Si può lavorare e produrre onestamente senza necessariamente appartenere ad un partito che poi strumentalizza tutto ai suoi fini speculativi. Occorre ricreare anche una sana rete finanziaria che non sia alleata di quella classe politica e quella classe di grandi capitalisti che hanno una visione del mondo di una vacca da mungere anche se questo rende poveri la maggior parte di noi e malati di tumori. Occorre anche ripensare al consumo ed alla produzione in un'ottica di lungo periodo sapendo che il terreno, l'acqua, l'aria, le risorse in genere sono quelle che sono e non serve a nulla vivere in una casa di 300 mq al centro se poi non riesco a respirare ed a bere ed a quarant'anni crepo di tumore e quando mi affaccio al terrazzo vedo solo smog. Non possiamo più ragionare in termini di risorse illimitate anche perché ormai siamo troppi a volere le stesse cose. Dobbiamo cominciare a pensare che è meglio vivere in una casa di 100 mq con un giardino ed alberi piuttosto che in una casa di 200 in mezzo allo smog. La qualità della vita è un valore e quindi occorre un'edilizia e un'industria rispettose dell'ambiente

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 10.02.11 11:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Grazie Nando
Grazie Beppe
Grazie blogger e amici
............

Con tutte le difficoltà , disturbi , infiltrati , cali e invecisti IL BLOG DI GRILLO si conferma centrale e i SUOI BLOGGER importanti per nuove idee , aree importanti da spingere ,denunce , azioni ragionevoli collettive che qualigficano il nostro essere persone e qualificano il movimento.

Avviso ai naviganti SFIGATI che troppo presto hanno decretato questo spazio morto , quando E' VITALE , VIVO E RICCO.

La VIRTU' DELLO SPAZIO RISERVATO AI BLOGGER E' QUESTA ; rimbalzare , dare contenuto e forza a idee , esprimere gradimento , esprimere forza .

Chiedere , proporre è LECITO ; invece dei soliti proclami o lagnanze o rincorrendo i temi IMPOSTI dai media ; rispondere è CORTESIA , implementare piani di supporto e iniziare a lavorarci sopra ( studio legale prende forma ) è STUPENDO da parte di Beppe.

RETE COME SERVIZIO CIVILE INDIRIZZATA A CHI SI E' SPESO DA ANNI PER QUESTO CON L'OBIETTIVO DI DIFENDERE IL BENE COMUNE.

Monito a tutti , troppi attivisti anche nostri che spesso mettono davanti la POLITICA e obiettivi politici dividendosi , quando invece deve essere di nuovo il bene comune e la politica intesa COME SERVIZIO CIVILE AD UNIRCI .

La stessa che fanno I BLOGGER , LA RETE , che troppo spesso e stupidamente vengono definiti avatar da tastiera.

Grazie Nando e a tutti ....e al MAESTRO.

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.02.11 11:02| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'aria è inquinata ma le labra di Filippa mi sembrano alquanto SILICONATE , forse c'e' una piccola contraddizione da cogliere in questo????

RICCARDO S., roma Commentatore certificato 10.02.11 10:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe, è da un bel po' che non lascio un commento sul tuo sito, preso oramai dallo sconforto e dallo scoraggiamento della vita politica di questo paese, ma oggi che hai toccato un punto a me molto sensibile, ho deciso di riscrivere e gridarti un po' nelle orecchie!!!
Possibile che per l'inqiunamento si prende in considerazione tutte le città d'Italia, fecendo le pulci a tutti i tipi di inquinanti comprese anche le scorregge delle pecore, e in 5 anni che ti seguo non ho ancora letto un post od un servizio adeguato sull'inquinamento a taranto?
Ti ho mandato anche una tabella dei valori di inquinamento della seconda città più inquinata di Europa, dove la morte per tumore è garantita sulla carta d'identità, dove i terreni producono veleno insieme ai suoi frutti e dove il mare restiuisce tutto quello che Riva e l'ILVA brucia per moltiplicare i profitti e le morti.
Ti allego per l'ennesima volta i dati rilevati dall'ARPA giusto epr far rendere conto a tutti che i limiti soglia sono superati di migliaia di volte!!
Aspetto con ansia un tuo post in merito.
Amen

Cosimo Lazzàro 10.02.11 10:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il "BELLO" di tutto questo è che con l'inquinamento

alle STELLE, stiamo x costruire le Centrali

NUCLEARI...........

giorgio m. Commentatore certificato 10.02.11 10:38| 
 |
Rispondi al commento

L'umorismo di Gheddafi: ""E' sbagliato prendersela con Hosni Mubarak, che è un uomo povero, non ha neanche i soldi per i suoi vestiti e più volte lo abbiamo aiutato. Quanto sta accadendo in Egitto è tutta opera dei servizi segreti israeliani".
Amàazzate! 58 miliardi!
Abbiate pietà anche di Berlusconi! E' un povero ricco! E' tutta colpa delle toghe rosse deviate! E pensare che aveva tanta voglia di fare ospedali per bambini poveri in tutto il mondo!!
Poi tutte quelle povere ragazze bisognose e tutti quei parlamentari bisognosi lo hanno deviato!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 10.02.11 10:36| 
 |
Rispondi al commento

soltanto un satanista di merda, come ha scritto l'altro giorno un bloggher, puo' pensare di cambiare l'articolo 41 della costituzione che mette i paletti di base sui rapporti tra azienda e societa', seguiti e accettati in tutto il mondo civile e scritti nella coscienza di ogni persona appena appena un po' umana:

"L'iniziativa economica privata è libera.

Non può svolgersi in contrasto con l'utilità sociale o in modo da recare danno alla sicurezza, alla libertà, alla dignità umana.

La legge determina i programmi e i controlli opportuni perché l'attività economica pubblica e privata possa essere indirizzata e coordinata a fini sociali."

non puo' ledere la dignita', la sicurezza e la liberta' delle persone.
quindi se ad es un datore di lavoro volesse dare una punizione anche solo psicologica a un lavoratore, commetterebbe un reato proprio in virtu' di quell'articolo.
se si cambiasse invece e si riscrivesse che "l'azienda puo' fare quello che vuole se non e' espressamente vietato", un domani che un governo ad es varasse una legge parlamentare, a maggioranza semplice, che l'azienda puo' dare punizioni psicologiche al lavoratore, niente potrebbe bloccarla. per la costituzione andrebbe bene cosi'.
quindi, cambiando questa legge costituzionale, si aprirebbe un baratro per il lavoratore.
potrebbero fare una legge che se il lavoratore si rifiuta di fare un lavoro che ritiene pericoloso, l'azienda potrebbe detrargli due mesi di stipendio, e questa legge, a maggioranza semplice, passerebbe, senza piu' il contrasto della costituzione.
un governo di farabutti (ad es quello di adesso) si potrebbe sbizzarrire per rendere la vita dei lavoratori un inferno. e per la costituzione andrebbe bene cosi'.

il cambio di questo artcolo della costituzione e' pericolosissimo e porterebbe definitivamente la condizione dei lavoratori al medioevo.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 10.02.11 10:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si comporta da capo cupola sul cui operato non si può discutere.
Ma i capi mafia non si mettono in evidenza, preferiscono l'anonimato, l'invisibilità.

Il suo errore madornale è questo.

C'è da pensare che i capi mafia, pur essendo persone ignoranti, siano più intelligenti di lui.

cettina* d., sicilia Commentatore certificato 10.02.11 10:22| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cara Filippa, visto che le hai la possibilità, scappa finchè sei in tempo. La situazione di certo non migliorerà

Enrico Zanetti 10.02.11 10:19| 
 |
Rispondi al commento

.

Manuela Croci Commentatore certificato 10.02.11 10:07| 
 |
Rispondi al commento

Indicando «la controffensiva», però, il Cavaliere va a tentoni. Teme il boomerang, se la prende con il Capo dello Stato che «non mi tutela» e che «deve uscire allo scoperto».

***

Veramente, se vogliamo essere più realisti, il Capo dello Stato dovrebbe tutelare noi dalle tue sbracate, e sollevarti dall'incarico.

Siamo stanchi di essere tenuti in un limbo dal quale non sappiamo neanche come ne usciremo.

Avete fatto varare leggi che vengono dichiarate anticostituzionali dalla Consulta, vedi ultima sul Dl Gelmini, siete ignoranti ed impreparati, in grado di fare solo pasticci, è ora di mollare!

cettina* d., sicilia Commentatore certificato 10.02.11 10:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Filippa, fossi in te valuterei l'opportunità di tornare in Svezia, ci sono stata nella Finnoscandia e l'aria è molto diversa da quella che respiriano qui, all'arrivo al porto di Helsinki ricordo che sentivo l'odore di aria di montagna al mare, un'aria fresca e con un profumo delizioso, oltre alla tranquillità del luogo.
Due settimane fino a Nork Kap respirando aria salubre e tranquillità totale.
Sono stata anche a Stoccoloma, una città piena di gente giovane che mi è piaciuta tantissimo.
Milano non è da paragonare a Stoccolma, traffico al collasso, aria inquinatissima, strade sporche e chi più ne ha più ne metta. In Italia siamo tanti, troppi e con modi strani di concepire la vita.

Nord Kap 10.02.11 10:04| 
 |
Rispondi al commento

Bè dopo 250 commenti il mio conta forse - di 0 ma... è possibile che i 35 milioni di euro sia spesi in questo modo perchè ci sia qualcuno che ci debba lucrare ed è possibile che la giunta comunale e regionale abbia la sua fetta, ma io mi chiedo è possibile che da tutto questo grasso che cola qualcosa venga anche in tasca anche i cittadini?. Quello che è sicuro è che dalla visuale dei cittadini spariscono grosse macchie di verde e dai polmoni spariscano quantità di ossigeno importanti. Qual'è la via di mezzo? la facciamo forse più facile additando i "potenti" di lucrare sulla testa dei cittadini. Ma poi??? siamo sempre pronti a lamentarci... attenzione la mia non è una polemica vs i commenti perchè non li ho nemmeno letti. Mi chiedo solo perchè siamo sempre a lamentarci per qualsiasi cosa. Lo faccio anch'io e mi arrabbio con me stesso perchè non riesco a darmi una risposta. Qualcuno mi risponde?? mi da una via su cui camminare per arrivare alla serenità da questo punto di vista?

Marco ., Milano Commentatore certificato 10.02.11 10:01| 
 |
Rispondi al commento

www.savona5stelle.it Beppe,ti stiamo aspettando...

aurora f., albenga Commentatore certificato 10.02.11 10:00| 
 |
Rispondi al commento

ho iniziato ad entrare in fabbrica quando avevo 20 anni....in quel ambiente incominciai a sentire cosa non andava bene...la politica....i salari..l'ambiente....la corruzione...l'evasione fiscale....quando era ora di andare a votare tante promesse sia a destra che a sinistra....e poi i sindacati a cui pagavo la tessera che dovevano tutelare diritti e salari...eh si proprio tante....ne ho sentite...il popolo che da colpa ad altro popolo...il popolo che da colpa alla politica,,la politica che da colpa ad altra politica....ecc....ci si sfoga..si danno colpe..poi niente o quasi...oramai ci affidiamo completamente alo sfogo...ci basta dire..poi quanto ai fatti buonanotte sognatori...non so..non capisco..qualcosa mi sfugge...eh ma tanto è così..sarà sempre così...oggi ho 47 anni...un esempio:sono 27anni che sento sia da destra che a sinistra la lotta all'evasione fiscale...che è una piaga x un popolo..mancheranno soldi x tante cose....incomincio a credere che veramente non ci sia la voglia di cambiare...


rubno.e 10.02.11 09:57| 
 |
Rispondi al commento

Non mi faccio «processare da giornali e tv», tuona il Cavaliere. Silvio, dopo il Consiglio dei ministri di ieri, convoca lo stato maggiore di Pdl e governo per una riunione fiume conclusa a tarda sera.

***

Chi con giornali e tv vince e ferisce, di giornali e tv perisce.
Potresti andare a fare il dittatore in un'isola felice comperata con i soldi che ti ha dato chi sai tu e lasciarci in pace.
Lo hai detto anche tu, del resto, che sei un uomo ricco che può permettersi di girare il mondo e costruire ospedali per bambini.


cettina* d., sicilia Commentatore certificato 10.02.11 09:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Di Pietro
Su Renzi che dice:“E’ ora di superare l’antiberlusconismo.Basta con le proteste e le manifestazioni di piazza che non servono a niente! Il rubygatenon mi sembra un’emergenza democratica”..si vede che gli pare normale che un presdelcons. rifiuti di farsi interrogare dai pm, accusi la magistratura di golpismo,faccia carte false per cambiare le leggi pur di non rispondere alla giustizia,compri parlamentari per restare al potere,occupi le tv con i suoi videomessaggi e con una specie di autointervista, tipo quelle che si facevano da sole le Br sul Tg1. A casa di Renzi questa si chiama normale democrazia.A casa mia si chiama emergenza democratica.Si vede che abitiamo in case diverse e sulla democrazia abbiamo idee diverse.La posizione di Renzi mi sembra quella di chi dice:“Criticare B bene,però non troppo.Possiamo dire che sbaglia,però con delicatezza e senza parole forti”.Io penso che questo atteggiamento sia pericolosissimo e che sia un grandissimo aiuto che si dà a B. Guardiamo un po’ quello che sta facendo anche ora,parla di grandi riforme,liberalizzazioni,rilancio dell’economia.Tutte balle,come sa per primo Tremonti,per far credere agli italiani che il governo si occupa di questo,mentre come al solito quello che gli interessa è solo proteggere se stesso dai processi e dalle sentenze.Che c’azzecca il rilancio dell’economia con il processo breve,col ritorno delle intercettazioni e addirittura con la proposta di rivedere le leggi sulla prostituzione minorile per tirarsi fuori dai guai?B è un mago nel gettare polvere negli occhi,è il grande imbonitore capace di vendere le sue bugie come realtà e i suoi interessi privati come sogni di tutti.Però chi vuole superare l’antiberlusconismo e dialogare con lui come fosse un normale leader politico democratico lo aiuta a ingannare tutto il paese. Il problema non è che l’opposizione va in piazza. E’ che non è unita e non ha una strategia comune e continua a tentennare
(segue sotto)

viviana v., Bologna Commentatore certificato 10.02.11 09:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

una lezione di civiltà e di amore per il nostro paese ... e ci arriva dalla Svezia. Abbiamo molto da imparare. Grazie Filippa, ma non meritiamo tanto!

Giovanni Pirolli 10.02.11 09:44| 
 |
Rispondi al commento

osservazioni su "RENZ-GRILL" da Tony Of Stone:


Stamattina, in un’intervista pubblicata dalla “Stampa”, il sindaco di Firenze Matteo Renzi ci spiega che è ora di superare l’antiberlusconismo e che adesso basta con le proteste e le manifestazioni di piazza che non servono a niente.

Dice anche che tutta questa storia del rubygate a lui non sembra per niente un’emergenza democratica. Si vede che gli pare normale che un presidente del consiglio rifiuti di farsi interrogare dai pm che indagano su di lui, accusi la magistratura di golpismo, faccia carte false per cambiare le leggi pur di non rispondere dei suoi comportamenti di fronte alla giustizia, compri parlamentari sotto gli occhi di tutti per restare al potere, occupi le televisioni con i suoi videomessaggi e con una specie di auto intervista, tipo quelle che si facevano da sole le Brigate rosse, andata in onda sul principale Tg della rete pubblica.

A casa di Renzi questa si chiama normale democrazia. A casa mia invece si chiama proprio emergenza democratica. Si vede che abitiamo in case diverse e sulla democrazia abbiamo idee diverse.

La posizione di Renzi mi sembra tanto quella di chi dice: “Criticare Berlusconi va bene, però non troppo. Possiamo dire che sbaglia, però con delicatezza e senza usare parole forti”.

http://www.antoniodipietro.com/index.php


http://www.youtube.com/watch?v=cVxLHHR0Mno&feature=player_embedded
(la sorella "romana" di ciceruacchio)


Il rispetto verso le donne non si insegna attraverso le manifestazioni, si deve esprimere nella vita quotidiana.

Marge

*************************************************

Infatti il miglior esempio per il rispetto verso le donne lo da il nano pedo-puttaniere e mafioso!
infatti lui le donne le usa come oggetti per il suo godimento personale!

Thomas Müntzer, Mühlhausen Commentatore certificato 10.02.11 09:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Supplenti, graduatorie nel caos
La Consulta boccia la Gelmini
La Corte Costituzionale dichiara illegittima la norma che impediva ai precari del sud di conservare il proprio punteggio se cambiavano provincia. In arrivo migliaia di ricorsi e richieste di risarcimento al ministero http://www.repubblica.it/scuola/2011/02/09/news/supplenti_graduatorie_nel_caos_la_consulta_boccia_la_gelmini-12265484/?ref=HREC1-5
Che strano, vero? Ieri un articolo sulla Nuova Sardegna che evidenziava l'inapplicabilità della riforma universitaria per mancanza delle norme attuative e oggi questo. Ma, visti i criteri di selezione della classe dirigente Pdl, ci si stupisce quasi che sappiano parlare in maniera intelleggibile, figuriamioci scrivere una legge. Eppure ci dever essere qualcosa in cui eccelle la Gelmini per aver avuto, da incompetente totale, un ministero......................

Monica Murgia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.02.11 09:06| 
 |
Rispondi al commento

A Milano si muore per l'inquinamento
A Napoli si muore per tutto ma il percolato è gratis.
Il tiranno - che manco schiatta - è impegnato a ghedinare i cazzi suoi e a denunciare Stato e Padreterno.
I suoi cooptati fedelissimi sono impegnatissimi a loro volta a sistemare i propri parenti, amici, amanti e cortigiani in genere leccando di qua e di là e dando qualche mano di colla tra culo e poltrona.
Stamattina alla stazione centrale la marea di “barboni” che si levavavo dai cartoni in cui avevano trascorso la notte “facevano contrasto” con i viaggiatori del frecciarossa in 1 classe che, mentre aprivano il loro portatile, guardavano schifati dal finestrino una coppia di povere vecchiette barbone che si lavavano con bottiglie di acqua gelata sedute su un carrello con tutte le loro buste (la casa) piene di stracci .
Sempre più persone vanno a dormire nelle stazioni perché non hanno più nulla.
E per costoro l’aria inquinata credo sia l’ultimo dei problemi.

Gianni Palma Commentatore certificato 10.02.11 09:01| 
 |
Rispondi al commento

Quando vedi il tuo bambino tossire,respirare a fatica anche se l'hai riempito di sciroppi e porcherie varie....pensa che tu puoi fare la tua parte , devi fare la tua parte ...lui non ti ha chiesto di nascere in questo schifo ricordalo !!!
Niente auto nei centri storici,pannelli solari sui tetti,più ciclabili, bici e tandem a pedalata assistita, auto e camion a metano, siamo pieni di metano in italia e ci sono molti più impianti che in altri paesi.
Come fare? C'è una parola magica ...incentivi da quello che si risparmia non comprando petrolio,dal risparmio sul curare le malttie da smog,da un'efficiente e rapido utilizzo dei capitali sequestrati alle mafie.Solo i capitali sequestrati alla camorra,quanti edifici pubblici di Napoli si potrebbero ricoprire di pannelli fotovoltaici e quanto petrolio si eviterebbe di comprare on benefici per la salute? Forse bisogna solo stabilire chi deve fare o perdere il business?

maurizio pugliese 10.02.11 08:57| 
 |
Rispondi al commento

proprio stamattina intervistavano il prof Harari sui danni dell' inquinamento e stilavano una classifica delle città che più avevano sforato il tetto massimo dei pm10 nell' arco di un anno. mi ha colpito il secondo posto di Frosinone ed il decimo di Milano. sono attendibili? gli orari di lavoro fanno la loro parte. tra orario spezzato e ritiro dei figli dai vari istituti ( asilo-scuola elementare- medie e parte delle superiori ) vista il non capillare servizio pubblico, un genitore compie al giorno quattro tragitti. soluzione telelavoro? non va bene per tutte le categorie che affrontano il front-office giornaliero con la clientela. forse un orario continuato per limitare il traffico. lo so è un problema. ma cosa si può fare per migliorare lo stile di vita? detta alla Bersani: è come il fringuello sul campanile che faceva cucù perchè era convinto di essere a Lugano, oppure: è più facile infilare un piede nella bocca del leone che una ciliegia sulla testa della formica.

Stefano n., reggio emilia Commentatore certificato 10.02.11 08:55| 
 |
Rispondi al commento

... e se lo dicono loro, che COMUNISTI non sono...

"Uno spettro si aggira per l'Europa?

La distribuzione della ricchezza, sempre più nelle mani di pochi, porta con sé il problema di chi ha beneficiato della globalizzazione e cosa abbiamo guadagnato nell'avere beni di consumo a prezzi inferiori se questo ha coinciso con la perdita di diritti sul lavoro, con la precarietà, con la perdita del potere di acquisto e con stipendi più bassi. È un chiaro segnale che qualcuno ha di sicuro guadagnato dallo spingere il mondo in questa direzione. E qualcun altro no.

Alla London School of Economics, a Londra, nel cuore della Finanza Europea e Mondiale, è quotidiana la riflessione sul Capitalismo, sui suoi eccessi, sugli effetti del liberismo, sulla mancanza di regole adeguate (e di chi adeguatamente le faccia rispettare), su cosa si può e su cosa si deve fare per non trovarci nuovamente sull'orlo dell'Armageddon Finanziario. Ci si interroga dunque sul sistema stesso: non solo ciò che è nella scatola dunque, ma la scatola stessa è sotto osservazione, per non dire sotto accusa. La si accusa di essere diventata, alla fine, una trappola per topi.

Avete sentito echi di questo dibattito in Italia? Chiunque tenti una simile riflessione viene tacciato di Comunismo, come se Marx non fosse in questo momento il filosofo/economista più riletto e citato del globo, nel tentativo di recuperare strumenti interpretativi che si diceva fossero oramai inutili e che invece sembrano oggi apparire più acuminati che mai. E questo perché la lotta ideologica è meno pressante fuori dai nostri confini. Dove nessuno vuol resuscitare il comunismo, ma dove ci si rende conto sempre più che il Sistema ha dei problemi e che ignorarli è una scelta che la prossima volta potremmo non essere così fortunati da poter raccontare."

(estratto)

http://www.anakedview.com/liberiamoci_dei_liberisti.html

saluti sistemici


Ciao Filippa è evidente che hai fatto un errore nel pianificare la tua vita a milano. Eri presa nel vortice della moda ? Milano non è mai stata bella Milano è sempre stata consumismo . Forse in passato era ancora piu inquinata . Sei una donna donna di successo colta e impegnata . Lavori anche in una Tv svedese e ti occupi di turismo. L'Italia non sarà mai diversa da come è . Milano meno che meno. Buon lavoro e auguri sinceri.

bibo bibo 10.02.11 08:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sono contro la violenza, perchè così mi hanno insegnato i miei.
e questo insegnamento l'ho sempre, o quasi, seguito.
ma a sentire straquadagno su LA7, il mio convincimento su questo nobile insegnamento vacilla fortemente....

BUONGIORNO, SBULLONATO POPOLO!

il Mandi Commentatore certificato 10.02.11 08:43| 
 |
Rispondi al commento

Cara e BELLISSIMA Filippa, se VERAMENTE amassi l'Italia, tua figlia ecc. ecc. (e non solo i soldi che guadagni qui), avresti scelto ben altre città dove vivere!!!
In Italia ci sono CENTINAIA di splendide cittadine e paesi dove l'inquinamento non c'è (ma non avrai neanche il LUSSO, le COMODITA', i bei negozi e SOPRATTUTTO i SOLDI di Milano...) e dove potresti crescere tua figlia in modo SANO e lontana dalla "camera a gas".

La "battaglia" contro l'inquinamento è GIUSTISSIMA, sia chiaro, sono i presupposti che lasciano il tempo che trovano...

Davide Comeri, Zena Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.02.11 08:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

All'erede al trono criminal di Berlusconi, Marina, chiedo se aberrazione è ciò che fa il tuo papà o quello che riportano i giornali dalle intercettazioni?
Non ti vergogni di avere un padre vizioso e degenarato.??????

cesare beccaria Commentatore certificato 10.02.11 08:20| 
 |
Rispondi al commento

Camera a gas, città di Ancona, capoluogo delle Marche, poco più di 100.000 abitanti, una delle più inquinate d'Italia, polveri sottili provenienti dal suo porto sforano molte volte all'anno i limiti di legge, alcune strade cittadine di maggior traffico e sapete che cosa chiedono gli amministratori di Sininstra , un parchessio sotterraneo nella piazza centrale, piazza cavout, il cuore della città, chi sono?
Csagrande Patrizia, PD, presidente della Provincia
On.Favia IDV, chiaro?
Chiaro?Vamera a gas e multe della UE, pagheranno ma non faranno niente. Ad Ancona vi sono sindacp, presidente provincia e presidente regione del centrosinistra, anzi del PD:
Inquinamento e sinistra inquyinata.

cesare beccaria Commentatore certificato 10.02.11 08:12| 
 |
Rispondi al commento

§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§

Scarica gratis i podcast e

Leggi su

http://www.anakedview.com/


gli articoli che Marco Travaglio vorrebbe scrivere!

VOGLIAMO ESSERE IL MIGLIOR SITO D’INFORMAZIONE, PUNTO E BASTA.

www.aNakedView.com

La realtà, senza fregature.

§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§

daniele info (stelleinfo-notizie) Commentatore certificato 10.02.11 08:09| 
 |
Rispondi al commento

La vecchietta (enon solo vecchiette) quando va al supermercato sceglie sempre quello; li conosce la cassiera, incontrerà altre vecchiette che già conosce, si farà quattro risate, scambierà 8 battute, si lamenterà del carovita...; anche se ce n'è un altro di mercato subito dietro l'angolo e costa di meno, ma li non conosce nessuno.

E come l'elettore, che già aveva cantato "meno male che la merda (Berlusconi, Bersani, Bossi) c'è"; non può più tirarsi indietro, a riempire la scheda elettorale ci vanno insieme da una vita, al circolo trova sempre i soliti amici, si fanno le solite battute, si lamentano della destra/sinistra...

Questi non li sposti neanche con la grù.

Morto un B, se ne fa un altro.

Non è B il problema, è la gente. E la gente vuole che resti tutto cosi.

Puoi soltanto sceglere, o resti e ti rassegni, o te ne vai. La terza via? Quella della rivoluzione? E con chi la fai? Con quelli che frequentano i circoli e cantano "meno male..."?

In Italia vota l'80% alle politiche. Il 20% che non vota sono adolescenti e ultravecchi. Vorresti fare la rivoluzione con sta gente?

Guarda, meglio che te ne vai, e anche subito.

Il principo non scritto in Italia è: THE SHOW MUST GO ON!!!

Non ti piace? Neanche a me.

Purtroppo

Buon giorno a tutti. E provate ad andare nel solito bar stamattina, tanto per "cambiare" qualcosa.

mah

saluti mattutini


i nostri governanti hanno deciso di rispondere ai cambiamenti climatici, non con leggi che tutelano gli esseri viventi, ma con piani che gestiscano le varie emergenze contando sul fatto che la razza umana si adatterà ai cambiamenti climatici..l'altra strada è troppo faticosa da pensare per le loro menti..
le prove di ciò che dico...andate a vedere quanto è l'investimento su piani di prevenzione-salute in tema di cambiamenti climatici-uomo.
Una vera e propria miopia politica che lucra sulla salute di tutti..insomma una vergogna, vorrei che ci si INDIGNASSE PER QUESTO!

vincenza briscioli 10.02.11 08:01| 
 |
Rispondi al commento

Filippa..."Un Faccino Pulito" che ci fai ancora in Italia? Non ti e' venuto il voltastomaco?

Mentre In Tunisia uomini e donne di ogni ceto sociale, scendono in piazza per far cadere la dittatura...in italia per mandare via il "Dittatore" scendono in piazza le "Puttane".

Ognuno ha la dittatura che si merita!

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 10.02.11 07:54| 
 |
Rispondi al commento

VADELFO

_Vuola fare causa allo Stato!
-Ma lo Stato siamo noi!
-Ecco, appunto, è giunto il momento di assumerci le nostre responsabilità!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 10.02.11 07:39| 
 |
Rispondi al commento

Filippa, dici bene" lasciare le auto in periferia"....Io abito il Viale Omero, estrema periferia sud, al confine col parco agricolo. Vuoi sapere cosa hanno fatto nella nostra zona? HANNO RISTRETTO LE STRADE, allargando inutili marciapiedi (non vi passeggia mai nessuno, ci cagano solo i cani) sottraendo 80 posti auto. Ora bisogna parcheggiare sopra ai marciapiedi. E come se no bastasse, quel furbone di progettista ha disegnato i raccordi tra marciapiede largo e marciapiede stretto in obliquo, sottraendo lo spazio per mezza auto ogni raccordo....così la gente, per levare l'auto dal marciapiede di giorno, già che c'è, ci va al lavoro...ecco l'intelligenza di chi fa i lavori pubblici-

riccardo c., milano Commentatore certificato 10.02.11 07:35| 
 |
Rispondi al commento

Cara Filippa sono lusingato della tua scelta. Maresta il fatto che io i miei figli non li avrei fatti nascere a Milano.
Si da il caso che io abbia lavorato in quel di Milano al tempo degli espropi di Milano uno e due. Devo dire che dai milanesi mi aspettavo di più in fatto di dedizione all'inquinamento. Mi ricordo che allora facevo discussioni su quello che stava accadendo. Non ero un veggente e non lo sono neanche adesso, però l'aria che puzzava la sentivo già allora. Milano uno e due ha fatto sparire parecchia aria buona, per che cosa poi? per far arricchire il Berlusca con il riciclaggio di denaro sporco. Craxi e Pillittieri allora ne sapevano qualcosa,altro che santificarli.
Come dicevo i Milanesinon hanno fatto nulla per impedire ciò, per cui dice un proverbio "chi semina raccoglie". Quindi hanno quello che si meritano. Mi dispiace per quello che ho detto ,ma la realtà è questa.

mosti l., massa Commentatore certificato 10.02.11 07:26| 
 |
Rispondi al commento

luttazzi.it

1. I legali di Berlusconi: "la procura viola la Costituzione"
2. I legali di Berlusconi: "E' necessaria una Costituzione ad personam" (Eugenio Iodice)

viviana v., Bologna Commentatore certificato 10.02.11 07:25| 
 |
Rispondi al commento

luttazzi.it

Berlusconi: "Sono un ricco signore che potrebbe passare il resto della sua vita a costruire ospedali per bambini". Invece, poverino, è costretto a rimanere ad Arcore a scoparsi delle troie. (Davide Rossi)
.
Berlusconi sulla richiesta di rito immediato: "Mi domando chi pagherà per questo schifo e questa vergogna". Spero tu. (Alessandro Cai)

viviana v., Bologna Commentatore certificato 10.02.11 07:23| 
 |
Rispondi al commento

JENA
VIE
Nell’ultimo secolo la sinistra le ha tentate tutte, mancava solo la via sessuale al socialismo.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 10.02.11 07:21| 
 |
Rispondi al commento

Bella la posta del mattino e trovare d'un colpo due amici.
Vi

Questa mattina mi sono alzato alle 5,30 ed ho pregato con questa poesia, salmo laico da un mondo laido.

Aldo

Parlo nel tempo dell’umanità corrotta,
dell’infanzia violata e dei corpi artefatti.

Parlo nel tempo di chi elemosina le briciole di una quotidiana certezza,
come fiere che si divorano per la stessa pietanza,
e tacciono
per non essere cacciate dalla mensa del padrone.

Parlo nel tempo della coscienza infetta,
ammorbata dai veleni, dai mercati,
dalla disinformazione,
che ha perduto la capacità di discernere e che non sa distinguere
gli occhi che mentono da quelli che implorano.

Parlo nel tempo degli ubriachi,
di chi si fa denudare dei propri diritti, che furono un tempo
pretesi e combattuti.

Parlo nel tempo di chi non porge rispetto e non conosce memoria,
dove ogni tragedia della Terra è un monito
che grida il dolore di chi non c’è più.

Parlo di un tempo che non a me dovrà rendere conto
ma ai figli schiavi della propria menzogna,
a quelli mancati delle sue prossime generazioni
e a quelli ammazzati dal proprio silenzio.

(Giorgia Vezzoli – Vita da streghe)

viviana v., Bologna Commentatore certificato 10.02.11 07:10| 
 |
Rispondi al commento

Storiellina

LA LAMPADA DI ALADINO

Luca Cordero di Montezemolo viaggia sull’autostrada con la sua nuova Ferrari
rossa oltre ogni limite di velocità.

Improvvisamente dallo specchietto retrovisore vede arrivare da lontano Berlusconi sopra una biga, stile Ben Hur.Berlusconi supera Montezemolo e lo sperona, devastandogli la fiancata della Ferrari. I due si fermano. L’ex presidente di Confindustria scende dalla macchina arrabbiato come una iena e tuona: «Insomma, possibile che tu non permetti a nessun altro di correre in santa pace?». Berlusconi, sorridendo: «E dai, non ti arrabbiare così! Sai che ho la lampada di Aladino e grazie a lei risolveremo tutto ».
Il premier estrae dalla tasca il mitico coccio e dice: «Strofinala e chiedi quello che vuoi. Mi raccomando, grida perché il genio è vecchio ed è anche un po’ sordo». Montezemolo manipola la lampada; il genio esce. Luca urla con la sua vocetta: «Voglio un miliardo, un miliardo di euro per
rimettere a nuovo la Ferrari». Un tuono scoppia e si aprono, in alto, le porte dei cieli.
Dalle nubi scende, precipitando, un oggetto: un biliardo, che si schianta sulla Ferrari distruggendola definitivamente. Montezemolo, sconvolto, rimprovera il genio: «Vecchio rincitrullito, ho chiesto un miliardo, non un biliardo ! ».
Il Cavaliere gli posa bonariamente la mano sulla spalla e sorridendo dice: «Te l’ho detto che è un po’ sordo. Secondo te io gli ho chiesto una biga?»


viviana v., Bologna Commentatore certificato 10.02.11 07:07| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,
noi la stiamo già facendo nelle Marche:

http://comitatotutelasalute.info/index.php/notizie/60-marche-per-rifiuti-zero/317-marche-rifiuti-zero-aperta-la-vertenza-pm-10

Qui il materiale informativo:

Brochure della Vertenza PM10

Pag.1 : http://files.splinder.com/3196163d801316218a6124d939aceda9.pdf

Pag.2 : http://files.splinder.com/f042a6cf3475b494076d340d842422da.pdf

Volantino POLVERI SOTTILI: ORA BASTA, PORTIAMOLI IN TRIBUNALE!!!: http://files.splinder.com/8290f7b4121e48c12114f9448742d51a.pdf

So che ci seguite perchè vi mandiamo sempre mail informative.
Se vuoi, e se pensi serva un minimo di coordinamento su ste cose, sentiamoci.
Ciao e AVANTI TUTTA!!!
MASSIMO GIANANGELI
Comitato Tutela Salute e Ambiente Vallesina - Jesi

Massimo Gianangeli 10.02.11 04:34| 
 |
Rispondi al commento

Cazzeggio Notturno.

Uomo: Dio?
Dio: Si?
Uomo: Posso chiederti una cosa?
Dio: Ma certamente!
Uomo: Che cos'e' per te un milione di anni?
Dio: Un secondo.
Uomo: E un milione di euro?
Dio: Un centesimo.
Uomo: Dio ... mi potresti dare un centesimo?
Dio: Aspetta un secondo ...

Valter Conti ☆x5 Commentatore certificato 10.02.11 03:51| 
 |
Rispondi al commento

Vi proponiamo la "scena incriminata", ovvero la sequenza finale de Il Caimano, che Nanni Moretti non ha voluto ridurre da 7 a 3 minuti, com'era stato richiesto dal vicedirettore generale della Rai, Antonio Marano, in modo da poterla trasmettere all'interno della trasmissione "Parla con me" condotta da Serena Dandini.
Senza "tagli", la messa in onda della sequenza avrebbe, secondo Marano, "svalutato il prodotto in vista di una possibile trasmissione del film su altri reti Rai" (Il Caimano non è ancora andato in onda in prima serata su Raitre, che l'aveva richiesto, perché "opzionato" da Raiuno...).
Ma Moretti, d'accordo con la direzione di Raitre, ha preferito rinunciare definitivamente al passaggio televisivo della sequenza, pur di non deturparne l'integrità.
Il finale (senza tagli...) del Caimano è caricato su Youtube e siti simili all'interno di una gran quantità di canali da parte di decine di utenti.

http://www.sentieriselvaggi.it/166/40506/Il_Caimano_mozzato.htm

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 10.02.11 02:51| 
 |
Rispondi al commento

riflessione sul federalismo:

MA si può sapere a quanti interessa il federalismo a parte bossie calderoli?

Perché si fanno migliaia e migliaia di sondaggi ma nessundo si degna di guardare quanto piace il federalismo agli italiani?

Perché questo federalismo mi puzza tanto di dittatura delle minoranze!!!

bruno bassi 10.02.11 02:40| 
 |
Rispondi al commento

Il parlamento è stato di fatto annientato, la Costituzione è stata violentata, l'Italia intera è stata mortificata, gli onesti umiliati... l'unico atto di responsabilità che dobbiamo pretendere sono le immediate dimissioni di tutte le opposizioni. Con forza. E' necessario andare subito a votare, fermare immediatamente questo massacro istituzionale, morale e sociale.

Emmanuel Congiu 10.02.11 01:19| 
 |
Rispondi al commento

No aspetta che solo ora mi sono reso conto che potresti giungere a una conclusione sbagliata.

Aspetta un attimo!

E' vero che il cliente più importante non l'ha pagata nei tempi giusti. E' così e ormai è fallita.

Ma attenzione perchè il fallimento l'ha dichiarato il tribunale! E quando sono andato a parlare con il curatore fallimentare (nominato dal tribunale nella ristretta cerchia dei soliti noti spesso incapaci)
dicevo il curatore di fronte al mio tentativo di salvare la donna onestissima ma purtroppo insolvente mi ha risposto:

Alex! Ma dove vivi?
Ma lo dovresti sapere che queste pratiche di fallimento sono quelle su cui noi guadagniamo di più!

E li mi sono cancellato dall'elenco dei curatori fallimentari presso il tribunale.

Poi se ho usato una terminologia troppo tecnica che non riuscite a comprendere bene me lo dite domani sera.

Ciao!

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 10.02.11 01:12| 
 |
Rispondi al commento

i governanti del nord si stanno accordando sempre più con i mafiosi del sud.

il nord ricava il federalismo secessionista nei fatti dei leghisti e i camorristi delle risorse ingenti e facilitazioni per i clan.

i brianzoli, i bergamaschi, i leghisti si stanno accordando con i mafiosi per avere ciascuno il suo.

stiamo tornando al colonialismo? se passa questa visione neo-coloniale prevedo una nuova ondata di brigantaggio. oggi sarebbe chiamato terrorismo.

gennaro esposito 10.02.11 01:03| 
 |
Rispondi al commento

CENSURA "ANOMALA" a "cinquestelle", per quanto vi continuiate a masturbare (dal basso.......) sulle Noemi, le Daddario e le Bunghe Bunghe... Occorrerà riportarvi alla realtà:

(intendo continuare fino al bannaggio)

▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼

Scusate.... ma.... Fabrizio Biolè è o non è un eletto delle cinquestelle in Piemonte?
Perché proprio questo blog tace su quanto è successo l'altra notte in Val Di Susa? Mentre idioti di ogni tipo e natura si masturbavano sul violaceismo del bunga bunga?

Ma ve lo devo dire io che sono uno che neppure va a votare da ere geologiche?

Resoconto del presidio contro il treno nucleare: parla il Consigliere Regionale Fabrizio Biolè.
Alle 00.10 arriva sul posto "per evento comunicato via telefono da cittadini" il Consigliere Regionale Fabrizio Biolè. Erano già presenti carabinieri e digos.

00.30 la gente comincia ad arrivare
[...]

Alle 4.15 i civili vengono inseguiti, caricati e feriti. Vengono fatti sedere tutti al freddo per terra..vengono segnalati e viene richiesto loro i documenti. Vengono perquisiti zaini e borse. Fino alle 6.00 sono stati obbligati a restare fermi sulla banchina fino a nuovo ordine.
A un civile con la radio accesa vengono chieste le chiavi del mezzo. I poliziotti nel frattempo lasciano alla squadra digos di Torino le chiavi del furgone.

Alle 4.30 Il consigliere insieme ad altri civili fanno riprese della carica. Una volta stoppata la ripresa video i poliziotti in borghese prendono di peso il consigliere strattonandolo e portandolo verso i blindati. Ha chiesto ai poliziotti per quale motivo venisse fermato…il poliziotto risponde : “Che cazzo... non sei mica un parlamentare con l’immunità”.
I poliziotti fanno un fermo per identificazione il consigliere piu altri...

Tutto il resto solo e soltanto su RNA o su:

http://www.nonukes.it/rna/valsusa1.htm

▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲

Massimo Greco, Torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.02.11 01:00| 
 |
Rispondi al commento

Va bene ti dico cosa faceva che cosi comprenderai meglio.
In realtà non era una professionista in senso stretto diciamo che praticava un buon mestiere.

Sono passati molti anni e posso dirtelo senza violare alcuna privacy che tanto sicuramente lei sarà andata a rifarsi una vita all'estero perchè era ancora abbastanza giovane.

Okkio ora:

Si occupava di idraulica! Una di quelli che aggiustano i tubi dentro casa insomma.

Renditi conto della gravità di questo luogo comune dove tutti pensano che gli idraulici siano tutti ricchi sfondati!
Spesso è vero!

Ma nel caso specifico dell'unico idraulico donna onestissima che ho conosciuto non solo non è diventata ricca sfondata
ma è addirittura fallita!!!!

Perchè un suo il cliente non l'ha pagata nei tempi giusti!!!

Si capisce che era il cliente più importante che aveva. Ovvio. Che senno non falliva.

Vabbè, notte! Che domani vado a lavorare e quando penso a questa onestessima idraulica ringrazio Dio di avermi dato una professione valida che mi permette di vivere discretamente.

Notte!

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 10.02.11 00:56| 
 |
Rispondi al commento

Noemismo di ritorno, passando per il daddarismo ed il bunga bunghismo.

Occorre SABOTARE le priorità DEVIAZIONISTE dei CORROTTI.

Massimo Greco, Torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.02.11 00:42| 
 |
Rispondi al commento

Si lo so, una triste storia che non fa ridere.

Sta donnna onestissima ora lavora in nero perchè la partita iva non la può più aprire.

Fa piccoli lavoretti per privati, roba da 50 euro a prestazione ma per gli enti pubblici e per l ostato non può più lavorare
perchè c'ha un sacco di arretrati il Durc ormai se lo sogna!
e cosi eccola che mi fa una pena che non ti dico tutte la volte che la vedo.

La vedo io perchè lei fa finta di non vedermi!
Poverina cambia marciapiede per non incorciare il mio sguardo.

Perchè lei me lo legge negli okki che mi fa pena e c'ha ancora una certa dignità che giustamente vuole mantenere.

Perchè gli altri non lo sanno che è fallita!
Cerca di rifarsi una vita, insomma.

In fondo la capisco.

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 10.02.11 00:41| 
 |
Rispondi al commento

Sono d'accordo nel ritenere che c'è un abuso della manifestazione spesso fine a se stessa, ma ormai è giunto il momento di organizzare tutti gli Italiani in quella che io chiamo la manifestazione finale. Lancio l'idea su questo blog perchè ritengo sia il luogo naturale dal quale debba partire questa proposta. Basta alle mille manifestazioni che disperdono forze e prospettive. Facciamone una sola con l'unico obiettivo di chiedere le dimissioni di Silvio Berlusconi. Rivolgiamoci a tutti gli Italiani che sono stufi di sentir parlare ogni giorno delle questioni personali del Presidente del Consiglio.
Uniamoci per una volta sola per finire un'epoca e poi potremo ritornare a dividerci e a fare politica senza questo macigno che ormai tiene l'Italia bloccata da circa 16 anni. Scegliamo una data è andiamo tutti a Roma pronti a restarci fino a quando Berlusconi non si deciderà a dimettersi.

claudio cugia 10.02.11 00:40| 
 |
Rispondi al commento

Pausa musicale............GO!!!
Vi raccomando, vista l'ora, di non alzare troppo il volume.

http://www.youtube.com/watch?v=QgPUxjQOk-w

Anacleto M. 10.02.11 00:36| 
 |
Rispondi al commento

E pensa che sta donna, onestissima!, aveva una professione d'oro tra le mani!

Ma è fallita lo stesso!
Perchè onesta com'era lei pagava tutti fino all'ultimo centesimo anche in anticipo!

E poi è arrivato un furbetto, suo cliente, che non l'ha pagata nei tempi giusti!

Ed è andata a gambe all'aria! Successo veramente.
Con una professione d'oro tra le mani che i soldi le piovevano in tasca!!!!

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 10.02.11 00:30| 
 |
Rispondi al commento

Fiat Doblò sulla strada a «1230 km/h»
Supera velocità suono: in tilt autovelox.

Scatta il verbale all'automobilista:il limite era «1078 km/h». Lo segnala l'Associazione Tutela del Consumatore.

***

Ha, ha, ha, ha, ha.......

cettina* d., sicilia Commentatore certificato 10.02.11 00:30| 
 |
Rispondi al commento

E quindi ecco la domandina importante:

Quante persone conosci che ti pagano il lavoro che devi fare tutto in anticipo fino all'ultimo centesimo di Euro?

Io ne ho conosciuta sola una, una donna, parlo seriamente l'ho conosciuta davvero.
Ed è fallita!

L'hanno fatta fallire!!!

Roba da chiodi!

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 10.02.11 00:27| 
 |
Rispondi al commento

“SALUTIAMO CON SOLLIEVO LA DECISIONE DI SILVIO BERLUSCONI DI FAR CAUSA ALLO STATO ITALIANO”.

Finalmente ci sarà una sentenza che lo vedrà comunque vittorioso:

1) O come comune cittadino, che si vede riconoscere dallo stato un equo rimborso per i danni subiti.

2) O come “Presidente del Consiglio” che fa valere in sede giudiziaria un’ingiusta richiesta di danni dell’imputato Silvio Berlusconi.

Paolo R. Commentatore certificato 10.02.11 00:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

RNA - RETE NAZIONALE ANTINUCLEARE:

Perché i violacei non hanno fatto un CAZZO sulla vicenda FIAT?

Perché i violacei NON prendono posizione sui referendum contro la privatizzazione dell'acqua e contro il lavorismo criminale del sorgenismo NUCLEARE?

La domanda la rivolgiamo ai MAGNACCIA del "popolo viola".

OVVIO che (ormai) definire "Magnaccia" i fottutissimi "leader-SBIRRI" del POPOLO VIOLA presuppone anche amnche le "PUTTANE" (*) ovvero: la "base" "dal basso".

Massimo Greco, Torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.02.11 00:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Star lì tutte le volte a spaccare il capello in quattro,
no paga prima tu, no io ho già pagato tocca a te pagare per primo.

E insomma, tu paga e poi vedrai che qualcosa di bello accadrà!

Mi fido di Beppe!

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 10.02.11 00:18| 
 |
Rispondi al commento

@Gerri Peberre, Mocca


=============================================


ho perso un po' il conto......ma per caso tu sei bernardino visconti er frocio elvetico?

amor ch'a nullo amato amar perdona..... .... Commentatore certificato 10.02.11 00:17| 
 |
Rispondi al commento

Non abbiamo la Democrazia On Line ma l'abbiamo fatto ricco lo stesso.

A volte vale la pena di pagare in anticipo!

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 10.02.11 00:14| 
 |
Rispondi al commento

Buone notizie da Siracusa, sembra che l'inquinamento da PM10 sia solo un ricordo del passato dopo i 321 superamenti del 2009, ancora non si è capito come è andata nel 2010.
Problema risolto, basta chiudere gli occhi e pensare che tutto va bene.

Biagio Bonfiglio, Siracusa Commentatore certificato 10.02.11 00:13| 
 |
Rispondi al commento

Scuola, dal Nord al Sud i docenti sono uguali Così la Consulta boccia il dl della Gelmini.

Il decreto legge prevedeva l'azzeramento del punteggio se un insegnante si trasferiva da una città all'altra. La Corte Costituzionale ha, invece, rilevato che la proposta del ministro viola l'articolo 3 della Costituzione.

***

Non la conoscono e fanne figure barbine.

cettina* d., sicilia Commentatore certificato 10.02.11 00:05| 
 |
Rispondi al commento

Rna Rete Nazionale Antinucleare
Perché i violacei non hanno fatto un CAZZO sulla vicenda FIAT?
Perché i violacei NON prendono posizione sui referendum contro la privatizzazione dell'acqua e contro il lavorismo criminale del sorgenismo NUCLEARE? La domanda la rivolgiamo ai MAGNACCIA del "popolo viola".

▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼

Scusate.... ma.... Fabrizio Biolè è o non è un eletto delle cinquestelle in Piemonte?
Perché proprio questo blog tace su quanto è successo l'altra notte in Val Di Susa? Mentre idioti di ogni tipo e natura si masturbavano sul violaceismo del bunga bunga?

Ma ve lo devo dire io che sono uno che neppure va a votare da ere geologiche?

Resoconto del presidio contro il treno nucleare: parla il Consigliere Regionale Fabrizio Biolè.
Alle 00.10 arriva sul posto "per evento comunicato via telefono da cittadini" il Consigliere Regionale Fabrizio Biolè. Erano già presenti carabinieri e digos.

00.30 la gente comincia ad arrivare
[...]

Alle 4.15 i civili vengono inseguiti, caricati e feriti. Vengono fatti sedere tutti al freddo per terra..vengono segnalati e viene richiesto loro i documenti. Vengono perquisiti zaini e borse. Fino alle 6.00 sono stati obbligati a restare fermi sulla banchina fino a nuovo ordine.
A un civile con la radio accesa vengono chieste le chiavi del mezzo. I poliziotti nel frattempo lasciano alla squadra digos di Torino le chiavi del furgone.

Alle 4.30 Il consigliere insieme ad altri civili fanno riprese della carica. Una volta stoppata la ripresa video i poliziotti in borghese prendono di peso il consigliere strattonandolo e portandolo verso i blindati. Ha chiesto ai poliziotti per quale motivo venisse fermato…il poliziotto risponde : “Che cazzo... non sei mica un parlamentare con l’immunità”.
I poliziotti fanno un fermo per identificazione il consigliere piu altri...

Tutto il resto solo e soltanto su RNA o su:

http

Massimo Greco, Torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.02.11 00:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il premier teme altre indagini e vuole un decreto legge sulle intercettazioni. Il Colle dice no.

***

Non sempre si può vincere....

cettina* d., sicilia Commentatore certificato 10.02.11 00:02| 
 |
Rispondi al commento

Ma che c'avete da starnazzare per un po' d'inquinamento a Milano, "ghè pensa lui",
basta che gli diate "Lo scudo giudiziario", e lui vi risolverà qualsiasi problema.

Paolo R. Commentatore certificato 09.02.11 23:56| 
 |
Rispondi al commento

vogliamo entrare nella storia di questo paese schifoso si o no...?

http://www.youtube.com/watch?v=hS_OmKZBetQ

JimmyJoeJimBob ±∑ Commentatore certificato 09.02.11 23:55| 
 |
Rispondi al commento

COME RICORDARE ELUANA ENGLARO

Solo un governo indifferente al dolore delle persone e incattivito dagli avvenimenti, può proclamare il 9 febbraio - con decreto della presidenza del Consiglio dei ministri - "Giornata nazionale degli stati vegetativi". Perché? Domani è infatti il secondo anniversario della fine dell' esistenza di Eluana Englaro. Lei, allora, non c' era più già da molti anni, ragion per cui i genitori si erano battuti per staccare la spina. Come la ragazza aveva chiesto quando era sana, bella, e in grado di prendere decisioni autonome. Ora il governo, con questo simbolico giorno, vuole imporre il suo punto di vista su una vicenda che ha profondamente diviso gli italiani. Ha ragione Peppino Englaro nel dire che scegliere il 9 febbraio «è una decisione inopportuna e soprattutto indelicata» e ha il sapore di una vendetta contro la famiglia. Ma non è così che si fa la battaglia per il diritto alla vita. Diritto che non è in discussione. Perché oggi siamo in una situazione contraria: il testamento biologico che vuole la maggioranza non lascia ai cittadini la possibilità di scegliere liberamente. In realtà domani qualcuno vorrebbe celebrare un secondo funerale per Eluana: quello delle sue idee.
- GUGLIELMO PEPE

http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2011/02/08/come-ricordare-eluana-englaro.html

per ragioni ideologiche si vuol tenere per forza in vita chi è già morto da tempo.
i vivi costretti a respirare veleni...che si arrangino

liliana g., roma Commentatore certificato 09.02.11 23:55| 
 |
Rispondi al commento

Ohhh! finalmente un po di azione. Fate sapere al piu' presto se e' disponibile un conto corrente per sostenere la class action. Grazie.

Arch Stanton 09.02.11 23:50| 
 |
Rispondi al commento

Filippa Lagerbäck Assessore all'Ambiente di Milano!

alberto arnoldi 09.02.11 23:47| 
 |
Rispondi al commento

Si' bipartisan in Consiglio regionale a legge per legalita'
Relatore Renzo Bossi. Stanziati fondi per azioni di educazione

(ANSA) - In Lombardia l'educazione alla legalita' e' un impegno garantito per legge dopo l'approvazione del Consiglio regionale di un provvedimento bipartisan.

La nuova legge di iniziativa consiliare, relatore Renzo Bossi, favorisce iniziative dedicate a costruire una corretta coscienza civica e ha ottenuto il voto favorevole di tutta l'assemblea, a eccezione di una astensione. La Regione mette a disposizione 500mila euro per sostenere azioni di educazione alla legalita', anche per prevenire fenomeni come il bullismo e le devianze, e
per istituire una giornata per la lotta alla mafia, il 21 marzo...

...diceva giusto Battiato :
...Povera Patria!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

anib roma Commentatore certificato 09.02.11 23:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

((((((DONNE! IL 13 FEBBRAIO A MILANO PZZA CASTELLO, TUTTE IN PIAZZA CONTRO LA CULTURA DEI CULI FLACCIDI!)))))

TUTTE IN SCIARPA BIANCA!

TUTTE LE INFO A QUESTO LINK:

http://www.francarame.it/node/1429

SCARICA E FAI CIRCOLARE IL MANIFESTO DI CULO FLACCIDO!!!!!!!!!!!!!!

GRAZIE BEPPE

.

Fabio Greggio Commentatore certificato 09.02.11 23:33| 
 |
Rispondi al commento

La Risposta Definitiva la daran i nuclei Ris sui Riscontri Biometrici, Logici, Cromatici.
Epistassi, gia'...

"Amatevi gli Uni gli Altri"...
Quello era Amore.

Buonanotte, stasera niente favole.
Ci attende una Giornata Densa.
Una Rosa, una Carezza, ma mi costa...
Stanotte, saro' Altrove, a Caccia (metafisica!).

enrico w., novara Commentatore certificato 09.02.11 23:32| 
 |
Rispondi al commento

casaleggio???

andrea ascari 09.02.11 23:29| 
 |
Rispondi al commento

Niente "Caimano" a "Parla con me"
Marano chiede un taglio, Moretti dice no

ROMA - Non andrà in onda stasera a Parla con me, il programma di RaiTre condotto da Serena Dandini, la sequenza finale del film Il caimano di Nanni Moretti. La decisione - a quanto si apprende - è stata presa dalla direzione di rete, d'accordo con il regista, dopo che il vicedirettore generale della Rai, Antonio Marano, ha chiesto di 'tagliare' la scena, riducendola da sette a tre minuti: un'indicazione con la quale Moretti non si è trovato d'accordo. Anche Dandini e tutto il team degli autori del programma si sono detti contrari a tagliare le ultime scene del film.

La decisione di mandare in onda, nel corso di Parla con me, la sequenza finale del film, era stata presa dopo la polemica sul mancato passaggio del film sulla stessa rete. RaiTre nei giorni scorsi aveva chiesto di poter trasmettere il film in prima serata, richiesta alla quale l'azienda avrebbe replicato che sarebbe andato in onda su RaiUno - che a sua volta ne avrebbe fatto richiesta. Nel film, e in particolare nel passaggio "censurato", Moretti interpreta un personaggio riconoscibile come Silvio Berlusconi, che affronta un processo al Palazzo di giustizia di Milano, viene condannato e reagisce auspicando che i cittadini reagiscano alla deriva giudiziaria. La pellicola si chiude con una molotov scagliata contro i magistrati sulle scale del tribunale milanese.

http://www.repubblica.it/politica/2011/02/09/news/caimano-12273813/?ref=HRER1-1

liliana g., roma Commentatore certificato 09.02.11 23:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Berlusconismo Esoterico.
Una Miniera da Scavare, alla ricerca dei suoi Feticci, Simulacri, reliquie del Male.
Come ogni religione Occulta e $eth.aria.
Manca l'Aria...
Ecco cos'era quel Senso di Oppressione al Costato, allo Sterno...
Quel... nel Secchio, sottoghiaccio.
Stringete i Ranghi, la Bestia si sta Rigirando...

Non Temete!

enrico w., novara Commentatore certificato 09.02.11 22:55| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

Sostenitori del Pdl davanti al palazzo di giustizia di Milano con un gazebo e alcuni cartelli: “Silvio devi resistere”.

^^^^^^^^^^^^^
B. pare si sia commosso alla vista di quella marea umana composta da almeno una cinquantina di sostenitori.
Non si aspettava che fossero così tanti…

Franco F. Commentatore certificato 09.02.11 22:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT

Italia condannata per l’ennesima volta
dalla Corte Europea dei diritti dell’Uomo

La sanzione è legata all’illecita detenzione ed espulsione di Mediha Seferovic nel CPT di Ponte Galeria nell’inverno 2003.

La storia è (quasi) a lieto fine, ma questo non significa che sia una bella storia: la Corte Europea dei diritti dell’Uomo (CEDU) ha condannato l’Italia per l’illecita detenzione ed espulsione di Mediha Seferovic nel CPT di Ponte Galeria nell’inverno 2003.

Mediha Seferovic, cittadina bosniaca, viveva nei campi rom del Casilino dal 1995.

Nel 2000 aveva fatto richiesta per ottenere lo status di rifugiato in Italia, temendo discriminazioni e persecuzioni nel caso di un suo ritorno in Bosnia.

A causa di vizi di forma, però, la richiesta non era giunta alle autorità competenti e Mediha, di fatto, permaneva sul territorio italiano da irregolare.[…]

L’Italia non è nuova a pronunce sfavorevoli da parte della CEDU per le forme di detenzione nel nostro Paese. Se per quasi cinquant’anni l’Italia non ha subito condanne, negli ultimi 3 anni sono state emesse svariate sentenze che impongono allo Stato risarcimenti per trattamenti inumani e degradanti relativi alle terribili condizioni detentive dei nostri istituti di pena e alle lungaggini dei processi (Trabelsi, Scoppola, Sulejmanovic).

In altre parole, tortura. In particolare, il caso Sulejmanovic che condanna l’Italia per il sovraffollamento e le dimensioni delle celle negli istituti italiani è divenuto un precedente giudiziario importante e ha originato una serie di richieste affini alla CEDU.

Ad oggi, oltre mille procedimenti in cui è coinvolto lo Stato italiano sono ancora pendenti davanti alla Corte. Visto lo scarso miglioramento delle condizioni detentive e dei numeri del sovraffollamento, si intuisce che nei prossimi mesi verranno emesse svariate condanne.

http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/02/09/italia-condannata-per-l%E2%80%99ennesima-volta-dalla-corte-europea-dei-diritti-dell%E2%80%99uomo/91049/

silvanetta* . Commentatore certificato 09.02.11 22:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma ci sono ancora persone che credono a queste cazzate? Anche se rinunciassimo ad uscire in auto, basterebbe da solo il transito in tangenziale di milioni di tir, camion, camioncini vari per far si che non cambi nulla. Oppure i riscaldamenti delle case. Mi dispiace per i genitori antismog ma le loro sono solo chiacchiere. Non c'e nessuna speranza nel mondo in cui viviamo di risolvere il problema dello smog. Quello che mi manda fuori di testa è che ci hanno costretto a comprare le auto Euro1,Euro2,Euro3,Euro4, ma non dovevamo servire a ridurre l'inquinamento? E' meglio rassegnarsi ed accettare di morire come sappiamo. Se non altro saremo in buona compagnia di tutti i politici bast.....

luca mirra 09.02.11 22:49| 
 |
Rispondi al commento

Filippa non vorrei romperti l'incantesimo ma guarda che in Italia si trova di meglio eh!
E attenta che ora vale il detto "vedi Milano e poi muori"!

ah ah!

Che ganza che è la Filippa!

Saluti!

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 09.02.11 22:48| 
 |
Rispondi al commento

Fare un presidio permanente possibilmente davanti alla camera e al senato presentando alcune richieste essenziali per tutti indiscutibili per la loro giustezza,restare sul posto ad oltranza sino ad ESECUZIONE di tali richieste,rispettando l'ordine pubblico assecondando le eventuali loro richieste anche se si deve spostare il presidio evitare assolutamente ogni forma di PROVOCAZIONE.Chiediamo la partecipazione di TUTTI

salvatore castellano 09.02.11 22:46| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Grillo. Sono di Milano e dobbiamo assolutamente fare qualcosa. E presto.
Grazie della tua iniziativa.

Marco Zorzi 09.02.11 22:43| 
 |
Rispondi al commento

Mi hanno raddoppiato la rc auto; vaffanculo stronza italia!
Pago più cara la benzina;vaffanculo stronza italia!
pago il ticket e le ricette;vaffanculo stronza italia.
Pago l'immondizia per viverci dentro;vaffanculo stronza italia.
vaffanculo napolitano berlusconi bassolino e iervolino.
buon 17 marzo pezzi di cornuti.e so pure disoccupato.

giuseppe di bettlemme 09.02.11 22:42| 
 |
Rispondi al commento

@Terminator

=============================================

come mai che adesso non "chiacchieri" piu'?
Non pensi ai ns.connazionali che lavorano in Germania ? Gia' sono sputtanati per le scopate di biscottoni....togliamo loro anche la soddisfazione di aver pareggiato con i "crauti", cosa rimane a quei poveretti ?

amor ch'a nullo amato amar perdona..... .... Commentatore certificato 09.02.11 22:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pausa musicale.............GO!!!

http://www.youtube.com/watch?v=QEJjASV20kc

Anacleto M. 09.02.11 22:39| 
 |
Rispondi al commento

Mi è arrivata una e-mail in cui si dice che dal sito di Beppe Grillo è partita una iniziativa per boicottare le compagnie petrolifere al fine di ottenere una riduzione di prezzo agendo sull'effetto "discriminazione di una specifica compagnia petrolifera" non andando più a fare rifornimento presso quelle specifiche pompe di benzina.

Chiedo a voi, assidui frequentatori del blog di Beppe: ne sapete qualcosa????? visto che la per la diffusione è richiesto l'invio ai componenti della propria rubrica, volevo perlomeno verificare l'attendibilità dell'informazione sulla fonte dell'iniziativa.

Grazie a chi vorrà rispondermi.

Daniela

Daniela Sinigaglia 09.02.11 22:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bellissima e Bravissima Filippa!!!
...Non c'è niente da fare :
...spesso... chi è Bello Fuori è Bello Dentro!!!...

...maronnn mortizia...dentro!!!...................

anib roma Commentatore certificato 09.02.11 22:34| 
 |
Rispondi al commento

-La morte dell' aria a Milano
-La colata su Milano
-Smog a Milano
-Inquinamento a Milano
-Milano all'ultimo respiro 73 ricoveri al giorno per smog
-NUBE NERA SU MILANO

Roma
verso le 19 circa stavo fermo appoggiato all'auto (gpl-ecologico) davanti al supermarket, pensando se fosse giusto che mi moje all'interno facesse la spesa normale o quella "proletaria" de na volta ! (fra l'altro con soldi prestati in attesa di tempi migliori, ossia dopo l'abbattimento de sto nano del cazzo)

Me s'avvicina un tizio , visto che m'ero acceso una cannetta de tabacco ho pensato che ne volesse una , no ! Me so sbajato.
Un tizio ben vestito, con il borsello, più giovane di me, brizzolato e ITALIANO !

" che c'hai qualcosa , perchè mi trovo in difficoltà , sai ho perso il lavoro"

m'ha detto questo!

mò, pe fa na battuta potrei "colorare" la mia risposta con:
" ma non la senti la puzza de merda nell'aria ? "
immagino quanto je ne possa fregare a quello !
eh !

vabbè dico la verità , gli ho risposto: "pure io sto come te, allora ??? "

se n'è andato in silenzio , quasi SCUSANDOSI !
forse sarà andato a cercare "un sorso di aria pura" !!!

Beppe....ricordati come sta il popolo e smettila di giocare !
Se no saranno uccelli senza zucchero !

Antonio D (☭ lenin), Roma Commentatore certificato 09.02.11 22:33| 
 |
Rispondi al commento

Ciao cari blogghers,
doman sera non perdetevi l'annozero che la puntata spacca.
2 bombe (forse 3) e vista l'intro del Michele mi sa che Masi una chiamatina la fara'.

Maremmaaaaaaaaaaaaaaa

eleh ha 09.02.11 22:33| 
 |
Rispondi al commento

l'état c'est moi...uuhmmm...
chiederò i danni allo stato!!...uuhmmm...
qualcosa non mi torna...
leeeerch!!!?? ma...sei proprio sicuro? non è che mi fai fare la solita ghedinata?

liliana g., roma Commentatore certificato 09.02.11 22:30| 
 |
Rispondi al commento

Buonanotte....

Arriva avvolto dal buio della notte

non fa rumore

ma i suoi passi regolari

fanno trasalire i cuori

Canzoni e musiche

attendono , trasecolate,

di liberarsi nell'aria

a far da sottofondo

Se il vento si è fermato

significa che attende

anche lui

il suo arrivo

come il mare calmo

Eccolo che arriva....

è il SOGNO.....


Mary C., Senigallia Commentatore certificato 09.02.11 22:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

cara Filippa ,mi sei sempre stata simpatica.....da oggi ancora di piu'

giovanni trincavelli 09.02.11 22:21| 
 |
Rispondi al commento

La morte dell'Aria a Milano, Napoli, Firenze, Palermo, etc.
La Morte di un Paese, sull'Orlo di una Crisi di Nervi.
Qualcosa di Diabolico è nell'Aria.
http://www.youtube.com/watch?v=i2C_FlLjgGY

Un Lupo Nero...

enrico w., novara Commentatore certificato 09.02.11 22:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BERLUSCONI NON ESISTE, BERLUSCONI E' UN FETICCIO.
(Beppe Grillo)
*********************************
Frase indimenticabile questa.
E smettetela tutti di continuare
a scrivere di chi non esiste no?
Oggi, all'Ordine del Giorno
c'è lo smog di Milano, argomento
peraltro trito e ritrito.

A Milano c'è lo smog, tutti si
lamentano, però snobbano i mezzi
pubblici e potendo andrebbero con
l'automobile anche in bagno, oltre a
girare a vuoto in macchina con l'autoradio
a tutto volume quando si annoiano.

Dunque, Berlusconi non esiste.

E,se è lecito domandarlo,

CHI ha ridotto il Parlamento a un puttanaio?
CHI ha fatto carta straccia della Costituzione?
CHI ruba ai poveri per dare ai ricchi?
CHI ha nominato Ministro alla Pubblica Istruzione
la Gelmini, che distrugge la scuola pubblica e straforaggia le scuole private?
CHI ha nominato Ministro alla Cultura il suo poeta
preferito Sandro Bondi?
CHI ha portato in Parlamento personaggi del calibro di Dell'Utri e Cuffaro?
CHI ha permesso che i leghistirazzisti e i fascisti come La Russa
e ora pare anche Storace, prendessero il sopravvento?

Imperativi categorici:
- Non nominare B. e le sue amichette;
- Le manifestazioni non servono a niente perchè i ragazzi rischiano e sono manovrati dai politici.
Lasciamo che passino il loro tempo a vivere una vita virtuale, almeno fino a che ci saranno i genitori a mantenerli.
Per adesso ci sono la playstation e i gruppi facebook che gli insegnano a dire "mi piace".
Peccato che crescano asociali e non siano capaci di pagare un bollettino alle poste,
dove hanno a che fare con persone in carne ed ossa e non con uno schermo!
******************************************

“Se abbiamo già sperimentato
quanto possa fare male una dittatura militare,
non sappiamo ancora quanto possa fare male
la dittatura della stupidità”.

(Giorgio Gaber)

....Beh, mi pare che ora nella dittatura della
stupidità ci siamo in pieno!

Estrellita *. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.02.11 22:19| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

eppure mi sembrava di aver visto un post della Margie che non aveva nulla di volgare ed offensivo : gia' sparito ?

ciumbia!! le varie viviane e fissati grillini , gli danno dentro contro chi non la pensa come loro!!

Manuela Croci Commentatore certificato 09.02.11 22:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nel mio piccolo , per non inquinare, cerco di usare spesso la bicicletta sia d'estate che d'inverno e ho anche un'auto (purtroppo fiat) a metano per i tragitti più lunghi........ma io faccio parte della minoranza, purtroppo, dei miei concitttadini...infatti proprio in questi ultimi giorni nella mia città sono state emanate nuove norme contro l'inquinamento....

Mary C., Senigallia Commentatore certificato 09.02.11 22:10| 
 |
Rispondi al commento

LOS BERLUSCONES..
fui arrestato una mattina,
alle 6 e mezzo, in pieno sonno.
Mi portarono in un carcere d'oro
mi dettero uno smoking col numero 1816
dopo aver fatto una serie di foto entrai nel salone
mi misero una mano in culo,
che apprezzai, devo dire la verità
dopo la prima colazione fatta a base di croissant
e di latte avariato, fummo introdotti in una cella
sotto di me c'erano 3, 4 ministri
e intavolammo una dura discussione
quantO hai preso tu, quanto ho preso io
dopo di che andammo tutti al ristorante del carcere
dovemmo fare anche una prenotazione perchè c'erano posti in piedi
ma a causa di mie conoscenze fatte quando ero un uomo libero e potente trovammo il posto immediatamente
mangiammo malissimo, ci rimase tutto sullo stomaco,
e rimettemmo immediatamente dopo e passammo all'ora d'aria
(PRRRRR PRRRRRR PRRRRRRR)
dopo 40 scorregge tornammo nella cella:
aria condizionata, tre televisori, quattro materassi,
5 donne a scelta di cui una anche mararaba che faceva anche i pompini a tortiglione
e decidemmo di passare la serata dentro,
al processo mentre ero lì che pensavo alla mia nicol mi sentii un coso duro venire da lontano
uelà dissi >
non feci tempo a parlare che i giudici mi avevano gia inculato
e non me ne ero accorto mi consegnarono al mio popolo. fui appeso a una quercia la mattina del 3 ottobre
sono morto

aniello r., milano Commentatore certificato 09.02.11 22:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando qualcuno dice che "c'è del marcio in Danimarca"......Mi sembra di aver sentito che la cassazione ha confermato una condanna a tre mesi di reclusione SENZA condizionale ad un proprietario di un cane che abbia di notte. Ovviamente, mi auguro di aver capito male: Figuriamoci, in Italia, un ns.connazionale (ma anche un romeno o zingaro), "fatti" di coca ed alcool, con una botta fanno secchi 4 o 5 persone, rimangono presso il comando di polizia soltanto per il tempo necessario all'identificazione e l'estensione del verbale....mah.....

amor ch'a nullo amato amar perdona..... .... Commentatore certificato 09.02.11 22:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Inquinamento Lambro: indagati i titolari della Lombarda Petroli


La terribile vicenda di inquinamento che ha coinvolto il fiume Lambro sta (forse) per volgere al termine.

Sono stati infatti indagati i titolari della raffineria Lombarda Petroli di Villasanta, accusati di aver procurato il disastro ambientale per coprire l’evasione delle tasse su tonnellate di idrocarburi.

Il sabotaggio della valvola del serbatoio ha causato la fuoriuscita di circa 2.600 tonnellate di greggio, finiti nelle acque del fiume Lambro e arrivati ad intaccare persino il delta del Po.

A distanza di quasi un anno, forse qualcuno verrà consegnato finalmente alla Giustizia.


http://www.ecoo.it/articolo/inquinamento-lambro-indagati-i-titolari-della-lombarda-petroli/11699/

silvanetta* . Commentatore certificato 09.02.11 21:57| 
 |
Rispondi al commento

uno dei problemi è sostituire una produzione ed una politica di consumo con un'altra: non può assolutamente sopravvivere un sistema produttivo basato su case e auto. Occorre orientare produzione e consumo su beni a basso impatto ambientale come alto artigianato, quello che distingueva una volta l'Italia, cultura, arte, benessere, salute, ricerca e ricerca, parchi e boschi da ricostruire buttando giù i palazzi ed i centri commerciali in esubero oppure farci parcheggi ed edilizia popolare. Poi necessita dimezzare il numero totale dei politici. Altro problema: siamo troppi per quanto desideriamo consumare, dovremmo essere un terzo di quello che siamo ma certe religioni impongono la proliferazione che fa parte del loro credo anche per diffondere quella religione.

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 09.02.11 21:52| 
 |
Rispondi al commento

Filippa è molto simpatica e impegnata. Ma la disinformazione che regna in materia di inquinamento da polveri sottili la fa incappare in errori grossolani, come quando auspica il lavaggio delle strade. In realtà le polveri di dimensioni submicrometriche (le più tossiche)hanno un coefficiente di deposizione al suolo lentissimo e non risentono nè del lavaggio stradale nè della pioggia. Il vero problema è ridurre il traffico, responsabile di una forma di inquinamento di cui non siamo abbastanza informati: quello di "prossimità", composto da polveri ultrafini ricche di idrocarburi, di cui sono ricche le emissioni "fresche" dei veicoli a motore. Ne fanno le spese le persone che vivono o lavorano in stretta vicinanza a strade ad alta intensità di traffico, come i viali e le circonvallazioni di Milano, appunto.
Un recente consensus internazionale ha giudicato l'esposizione a traffico di prossimità come fattore certo di rischio di crisi asmatiche nel bambino e nell'adulto, e cardiovascolare. L'indicatore elettivo di traffico da prossimità è il "black carbon" (BC), le cui concentrazioni si possono misurare in tempo reale con stazioni di monitoraggio fisse o mobili. A Milano, l'estate scorsa, il nostro laboratorio ha effettuato uno studio utilizzando questo parametro: si è osservata una riduzione significativa di BC nelle zone a minor intensità di traffico, con il 25% in meno in zona Ecopass e e il 50% in meno in zona pedonale (piazza del Duomo), rispetto a Corso Buenos Aires, zona senza limitazioni. Nessuna differenza invece per il PM10.
In queste settimane abbiamo monitorato l'efficacia delle "Domeniche senza auto": in corso Buenos Aires si è rilevata una riduzione del 50% di BC durante le ore di divieto. Nessuna differenza invece per il PM10.
Questa iniziativa ha permesso dunque di migliorare nettamente la qualità dell'aria, almeno per una giornata.
Giovanni Invernizzi.
LARS-Laboratorio di Ricerca Ambientale SIMG-Società Italiana di Medicina Generale.

Giovanni Invernizzi 09.02.11 21:50| 
 |
Rispondi al commento

quantooooooooooooooooooooooooo mancaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa?!?!?!?!?!?!??!?!?!?!

luca a., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.02.11 21:47| 
 |
Rispondi al commento

OT


Confessione anche sull'iPhone
ma il Vaticano: "Non è valida"
*********************************
Questa è bellissima!
Perchè, quella davanti alla grata
del confessionale, vale qualcosa?
Le classiche Ave Marie e Paternoster
che lavano le coscienze, sono più
efficaci?
Dopo il rosario elettronico
arriva la confessione con l'iPhone.
Vale la pena ricordare il titolo della
bellissima rubrica dell'indimenticabile
rivista satirica "Cuore",
"MAI PIU' SENZA"!!!

Estrellita *. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.02.11 21:41| 
 |
Rispondi al commento

stasera verso le 17,30 ascoltavo radio radicale, c'erano le telefonate del pubblico. tutte (a parte uno o due) che si chiedevano se pannella fosse definitivamente scoppiato.
dopo un po' hanno sospeso "temporaneamente", a detta del conduttore, le telefonate, dando la solita musica con coro, e poi hanno rirpesso con la seduta al parlamento che parlava non ricordo di cosa.
e la sospensione temporanea?

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 09.02.11 21:36| 
 |
Rispondi al commento

NANO TI STAI SCAVANDO LA FOSSA CON LE TUE RACHITICHE MANINE....DICI CHE I SEI FATTO DA SOLO.. NEMMENO QUELLO TI E RIUSCITO BENE... PAGLIACCIO....

aniello r., milano Commentatore certificato 09.02.11 21:33| 
 |
Rispondi al commento

QUESTI PARLAMENTARI SONO COME I RATTI ESCONO DALLE FOGNE FANNO DANNI MA ALLA FINE RITORNANO NELLE FOGNE.... SCILIPOTI DOCET.....

aniello r., milano Commentatore certificato 09.02.11 21:27| 
 |
Rispondi al commento

9 feb 2011 - Ricordando Eluana Englaro e la battaglia NO ALL'ACCANIMEnTO TERAPEUTICO.

stralci da: 'preghiera per l'uomo albero'
autore: (s)conosciuto, forse

Grazie per avermi dato
una seconda giovinezza
grazie per amarmi
grazie per leggere,parlare e giocare e parlare con me
di tutto ciò che ti interessa
e mi interessa
grazie per correre con me
nell'ombra dei boschi o sulle pendici dei monti
colorati di ginestre
grazie per abbracciarmi
per fare l'amore con me
con il corpo e con il cuore
per salire in alto con me
come su un aliante
sollevati da una corrente calda
sempre più in su
fino a stancarci

grazie per quando
io più vecchio di te
non potrò più correre
io indebolito
non potrò più seguirti
io più stanco
faticherò ad amarti
grazie di essere con me
di sostenermi
di lasciarmi appoggiare
perchè so che per te
la vita con me non è solo sesso
non è solo correre e giocare
la vita è anche solo un sorriso
una parola una carezza

omissis

Ma se e quando io non sarò più io
quando la vecchiaia o un male oscuro
mi strapperanno da me
quando qualcosa di misterioso e inesplorabile
mi dividerà in due
la mia anima la mia mente e il mio cuore
proiettati per sempre negli spazi
il mio corpo immobile
su una sedia a rotelle
quando ridotto ad albero
non potrò neanche sorriderti
perchè non capiro più
cosa sei tu
e cosa sono io
allora amore
dovremo separarci

omissis

trova in te la forza di aiutarmi
prendimi con te
per un ultimo viaggio
verso un Paese buono
dove capiscono che gli Uomini-albero
gli Uomini-sasso
anche se non possono esprimerlo
vogliono morire
non vogliono essere obbligati a vivere
una vita di sasso e di albero
senza alcuna offesa
per queste rispettabili entità dell'universo

omissis

E tu amor mio
non essere triste a causa mia
sappi che ci ritroveremo
un giorno o l'altro
forse trasformati in due farfalle
o magari in due rondini
voleremo insieme
su su per i cieli
e avremo dei piccoli sempre affamati
da nutrire di insetti

omissis

Amore se mi vuoi bene
uccidimi

shelley keats 09.02.11 21:22| 
 |
Rispondi al commento

INQUINATA L'ARIA DI MILANO? VI SFIDO AD ENTRARE IN MONTECITORIO, E QUASI IMPOSSIBILE VISTO GLI SCORREGGI DELLE MIGNOTE CHE OSPITA.

al casula, cagliari Commentatore certificato 09.02.11 21:22| 
 |
Rispondi al commento

nel promuovere varianti al piano regolatore o approvare progetti edili il comune deve fare scelte e valutazioni: un terreno destinato a parco perché deve diventare edificabile se ci sono più case che alberi e non manca l'edilizia residenziale che è ampiamente in esubero visto che non si vende e non si affitta e ci sono molte più abitazioni che abitanti, ma mancano i soldi. Molte persone hanno bisogno di edlilizia popolare e non residenziale perché non hanno lavoro. Molti giovani che hanno perso il lavoro rischiano di non poter più pagare il mutuo. Grazie alla bolla speculativa sulla cui cresta molti costruttori in connubio con i politici hanno fatto lauti affari vendendo appartamenti con grossi utili anche perché terreni pagati a due lire sono stati rivalutati per cambi destinazione grazie alle delibere comunali. Ora tutti questi immobili hanno sgonfiato la bolla e quei giovani che devono pagare il mutuo dopo che avranno venduto la casa all'asta ancora avranno il debito perché le case si sono svalutate. In Italia grazie a questa marmaglia di politici e grandi capitalisti che creano bolle e truffano i risparmiatori non puoi investire in nulla i tuoi risparmi: i titoli di borsa sono mondezza e quella ti vendono mentre le cose buone se le tengono, se ancora ci sono. Gli immobili li paghi 10 e li rivendi a 7 perché mentre li compravi hanno datto un milione di licenze edilizie ai soliti Caltagirone, Mezzaroma, Ligresti; Toti ecc. ecc.. Se pure riesci a risparmiare qualcosa poi ci pensano le tasse, l'ICI, rifiuti e ora la patrimoniale. MI CHIEDO COSA CAZZO CI STIAMO ANCORA A FARE IN ITALIA DOVE PAGHIAMO TASSE COME LA SVEZIA E LA NORVEGIA E ABBIAMO SERVIZI DA TERZO MONDO E LO SMOG DI CITTA' DEL MESSICO E NEW YORK. MANDIAMOLI TUTTI A CASA QUESTI FOTTUTISSIMI PRIMA CHE CI ACCOPPINO A MORTE.

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 09.02.11 21:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Viviana, devo preoccuparmi ?

democratico b., Milazzo Commentatore certificato 09.02.11 21:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se un sindaco non garantisce la salute dei propri cittadini, dovrebbe quantomeno andarsene oppure essere denunciato e risarcire tutte le famiglie dei morti che provoca l'inquinamento, provocate dalle proprie inadempienze.
Dovrebbero essere tolte di mezzo tutte le auto alimentate con combustibili fossili perchè sono pericolose per la salute, sostituite con biciclette nel centro o sane passeggiate e un parco vetture elettriche.
Sto petrolio ha rotto i coglioni e se c'è gente che si è arricchita grazie al suo utilizzo e gli italiani li premiano anche con la candidatura a sindaco....e bhè è giusto allora che gli italiani muoiano a causa dello smog

luciano di dio 09.02.11 21:16| 
 |
Rispondi al commento

"Smog, mezza italia è fuorilegge
pochi controlli, governo fermo."

Smog, mezza italia è fuorilegge
pochi controlli, governo stronzo di leccaculo dei petrolieri marci di scolo nero.

Ma adesso la Cella Energy ha inventato un carburante pulito, che non emette Co2 con la combustione. E soprattutto economico, costo di produzione circa 50 centesimi di dollaro al litro.
Funzionerebbe sugli attuali motori benzina e diesel.

Massimo Moratti, vai a fare in culo, e portati dietro l'Inter e quella bocchinara di tua sorella.

Russell Casse 09.02.11 21:11| 
 |
Rispondi al commento

@@ AnSia NewSSS:Lo chiedono tutti (Le monde veut savoir) @@

1)Il "culo de Berlusconi" es flácido o cojera?
(Se lo chiedono coloro che parlano lo spagnolo)

2)Berlusconi's ass is flabby or limp?
(Se lo chiedono coloro che parlano l' inglese)

3)Cul de Berlusconi est mou ou molle?
(Se lo chiedono coloro che parlano il francese)

4)Berlusconi se gat is pap of slap?
(Se lo chiedono coloro che parlano l'afrikaans)

5)Berlusconis röv är slapp eller halta?
(Se lo chiede la Filippa Lagerbäck
e tutti coloro che parlano lo svedese, Ibrahimovic compreso)

6)Задницу Берлускони является вялым или хромать?(Se lo chiedono tutti coloro che parlano il russo,meno Putin che,conoscendo la risposta,non sì é posto la domanda)

7)الحمار برلسكوني مترهل أو يعرج؟
(se lo chiedono tutti coloro che parlano arabo,tranne Mubarek che ha altro a cui pensare)

8)ลา Berlusconi คือปวกเปียกป้อแป้หรือ?
(Anche i tainlandesi se lo chiedono)

9)Ass Berlusconi é mole ou mole?
(Se lo sta chiedendo Mourinho unitamente a tutti i portoghesi/brasileri)

P.s.
Vendola,temendo di essere frainteso,non ha posto la domanda e....mai la porrà.

Camillo Sesmoulin Commentatore certificato 09.02.11 21:11| 
 |
Rispondi al commento

Grazie cettina!
1
Caro Presidente Napolitano
mi chiamo Meris Monari,ho 55 anni e ho deciso di scriverLe per dirLe che io,alla manifestazione di ieri 6 febbraio 2011,ero presente
Vede Presidente,mi dispiace per come questa manifestazione è stata presentata dalla stampa, sia dai giornali ma soprattutto dai tg: come la manifestazione di un gruppo di delinquenti che si è presentato alla villa di Arcore del Pres. B per fare guerriglia con la Polizia
Avrei voluto che venisse raccontato che le persone presenti erano uomini,donne,ragazzi e ragazze,pensionati, disoccupati e cassa integrati,che hanno speso il loro tempo e il loro denaro per testimoniare il loro dissenso nei confronti di un PresdelCons che non ci rappresenta e non ci rispetta
Non ci rappresenta perché da un PresdelCons ti aspetti che rispetti la Costituzione,che non attacchi tutti i giorni gli altri Organi Istituzionali e che non offenda i cittadini che non la pensano come lui.Noi siamo scesi in piazza semplicemente per chiedere il RISPETTO
Se mai coloro che hanno scritto sulla manifestazione di ieri fossero stati presenti, avrebbero raccontato di una piazza piena di cittadini,io non sono brava a quantificare i numeri,forse qualche migliaio di persone,che allegramente hanno cantato,ballato,protestato, letto le loro lettere scritte con tanta fatica, che hanno chiesto scusa per la loro ignoranza nello scrivere
Le assicuro che non mi sono sentita una DELINQUENTE,io mi sentivo una cittadina arrabbiata che chiedeva solamente il rispetto della NOSTRA CARA COSTITUZIONE ed il rispetto per quello che sono
Ogni giorno da 35 anni mi alzo e vado a lavorare e quando sento parlare delle buste piene di soldi guadagnati allegramente provo profondo disgusto, quando penso che tante persone occupano,senza alcun merito,poltrone retribuite profumatamente, non solo mi indigno,molto di più,mi arrabbio.
(Segue sotto)

viviana v., Bologna Commentatore certificato 09.02.11 21:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Fiat Doblò "sfonda il muro del suono"

Gli agenti della municipale: Pagano Pasquale & Marraffa Damiano.

Viaggiava alla velocità del suono, anzi di più, tanto che i vigili urbani piazzati sulla provinciale per i controlli elettronici lo hanno a stento visto passare.

Ma il rilevatore, quello sì, ha registrato tutto. Anche se ha esagerato, e non poco. Il Fiat Doblò che marciava a velocità supersonica è stato beccato dal comando della polizia municipale del Comune di Oria (Brindisi) sulla statale 7, strada che collega Brindisi a Taranto e Lecce: l'auto viaggiava - stando al verbale - a ben 1230 chilometri orari. Ossia, oltre la velocità del suono (pari a 1.193,4 km/h) superando di molto il limite massimo consentito di 90 chilometri all'ora. Over quota di ben 1078 chilometri orari, così come risulta nero su bianco. Il proprietario dell'auto, secondo i rilievi degli agenti, è di Lizzanello, in provincia di Lecce. Lui (o il conducente, nel caso in cui fosse accertato che alla guida del Doblò c'era altra persona) dovrà pagare una multa di 165 euro. Per lui, anche tre punti in meno sulla patente. Ora si tratta di scoprire cosa ha portato al verbale astronomico, frutto certamente di un guasto dell'autovelox, e come hanno fatto i vigili a notificare il verbale prendendo la cifra come buona. Lo accerteranno i legali dello Sportello del consumatore di Italia dei valori, di fronte ai quali è arrivata la multa, consegnata dal proprietario dell'auto. "Non ci credevamo – scrive Giovanni D’Agata – finché non abbiamo visto con i nostri occhi il verbale"

di SONIA GIOIA

http://bari.repubblica.it/cronaca/2011/02/09/foto/con_il_suo_fiat_dobl_sfonda_la_barriera_del_suono-12249392/1/?ref=HRESS-3


Rallentate.Viaggiare a queste "velocita` pazzesche" aumenta l'inquinamento. ^__^

THIRA FISHERMAN Giuseppe - M - A. Commentatore certificato 09.02.11 21:09| 
 |
Rispondi al commento

GERMANIA 1 ITAGLIA 0 ALè OHOOO!!!!!!

Terminator -- (), L.A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.02.11 21:09| 
 |
Rispondi al commento

Il Sindaco di Milano ha dichiarato: "Il nuovo piano urbanistico porterà più verde, più servizi e più infrastrutture di trasporto pubblico". Questo piano prevede che Milano passi dal milione 298 mila abitanti di oggi a un milione 787 mila nel 2030. Quasi mezzo milione di abitanti in più in soli 19 anni. Come fanno a parlare di più verde, dove lo mettono il verde? Come fanno a dare più servizi e più trasporto pubblico? Chi li paga? E soprattutto, dove prendono i 500.000 nuovi abitanti? In Cina? Ah, magari sì. Ma oggi tutti i politici-costruttori ad applaudire, alle spalle dei milanesi.

Pietro Chiappelloni 09.02.11 21:04| 
 |
Rispondi al commento

150 TOPI DI FOGNA FUORI AL TRIBUNALE DI MILANO PER SOSTENERE IL NANO CHE VUOLE INTENTARE UNA CAUSA CONTRO LO STATO, LO STESSO STATO A CUI HA GIA RUBATO TUTTO QUELLO CHE HA.. NANO DNUNCIA LE TUE ZOCCOLE PER DIFFAMAZIONE.... SE HAI LE PALLE...EPPOI COME MAI CON TUTTI I SOLDI CHE DICI DI AVERE TUO FRATELLO E COSTRETTO A TRUFFARE PER VIVERE? INFINE UN CONSIGLIO-- SPARATI CON LA MERDA...

aniello r., milano Commentatore certificato 09.02.11 20:50| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 16)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Morte è nell'Aria...

http://www.youtube.com/watch?v=CrfIbm-9wHY
E quando Cade, fa Male.
Sotto la Padella, c'è sempre la Brace.

( Anch'io con una Madre così, pero'...)
Ad Una Donna Disperata, anche la Beffa...

enrico w., novara Commentatore certificato 09.02.11 20:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fischi all'Inno di mameli in germania!!!!
Grazie Silvio...grazie di cuore...!!
Ecco come ci accolgono all'estero!!!

oreste mori, la spezia Commentatore certificato 09.02.11 20:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bellissima creatura! Bella dentro e fuori!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 09.02.11 20:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A Piovene Rocchette dove vivo la lega degli idioti verdi ha il 49,9 %.
Vogliono il federalismo,idea che condivido.
Ultimamente e'subentrata sulla gente una domandina che pare una barzelletta;
-difendere un delinquente per il federalismo?...che i vaga dar via el culo...-

La rispostina e' sulla bocca di tutti:
-...lo sapevamo...!-

Charles Bukowski

HANCK BUKOW (hanck17) Commentatore certificato 09.02.11 20:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Stasera al tg La7

Berlusconi dichiara che domani andrà al Quirinale per un colloquio col Capo dello Stato.

Il Capo dello stato risponde:

Chi cazzo l'ha invitato ?

Beh più o meno.

Aldo F., napoli Commentatore certificato 09.02.11 20:41| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 27)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Morte è "nell'aria"...
Ma non è Smog.
( Zac! Sbemm! Pum! Aah! Tatatatata! Ssss! Boom! Zzzzz! Ffffffiiiuuuuu! Bang! Crash!)
No! No! No! Nooooo.....

Silenzio: Sdeeeeeng! Plang!

Andiamo, in fondo se la son Cercata.
(Chi lo Disse?).

http://www.youtube.com/watch?v=cimaHPe625w

Silvio: il tuo Amore Arriva...

enrico w., novara Commentatore certificato 09.02.11 20:38| 
 |
Rispondi al commento

un annuncio gar