Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Il cittadino sceriffo


Mezzogiorno di fuoco - 1952 - High Noon
(1:27)
beppe_fuoco.jpg

Uno sceriffo senza pistole e senza stella. Non ha un cinturone, né legittimità a far rispettare la legge. E' senza autorità, aiutanti. Armato solo della sua indignazione. E' il cittadino che ogni giorno e ogni notte vede o subisce un sopruso, grande o piccolo. La sua rabbia è alimentata dall'evidenza, dalla sfacciataggine del reato, del comportamento incivile che avviene in piena luce, con il silenzio assenso di chi la legge dovrebbe farla applicare, dall'Asl alla Polizia Municipale, dagli assessori comunali, ai presidenti di Regione. Tra l'indifferenza di gran parte degli italiani che si fa rigorosamente i cazzi suoi, vere amebe della democrazia, cartilagini di un corpo in decomposizione.
Il fiume inquinato dall'azienda di cui si conoscono indirizzo e partita iva, le macchine, spesso delle cosiddette autorità che sostano per un caffè, parcheggiate sugli scivoli per i portatori di handicap, minorenni che si prostituiscono sui marciapiedi delle città a tutte le ore, la droga spacciata davanti alle scuole, i cacciatori che sparano a pochi metri dalle abitazioni, la distruzione del territorio, che nel tuo caso è il prato di fronte alla tua finestra, con un capannone abusivo, i giovani virgulti che non si alzano per cedere il posto a un'anziana sui mezzi pubblici, le malattie respiratorie dovute all'inquinamento dell'aria a causa dell'amministrazione pubblica, il pizzo nel negozio. E' un'ordinaria iniezione di bile che riguarda tutto ciò che ci circonda. Il cittadino sceriffo che non ce la fa più, reagisce, alza la voce, denuncia, si incazza, fa il lavoro per cui paga quattro milioni di dipendenti pubblici. Rischia di tutto. Il rompicoglioni è lui, non gli altri. Isolato, insultato, qualche volta picchiato, denunciato, querelato. Se ha qualcosa da obiettare alla ordinaria merda quotidiana che gli viene rovesciata addosso, si rivolga alle autorità... Ma otto milioni di occhi retribuiti da lui, con il suo lavoro, non dovrebbero vedere al suo posto, intervenire al suo posto, fare applicare il codice civile e il codice penale al suo posto, se necessario armi alla mano? E allora?
Non c'è lo sceriffo in città e neppure le altre autorità. Il cittadino sceriffo, come Gary Cooper in "Mezzogiorno di fuoco" è solo. Chi dovrebbe sostenerlo si chiude in casa per paura di ritorsioni o per quieto vivere. Lo sceriffo improvvisato è visto con fastidio dai parenti e dagli amici. Così rispose la moglie di Cooper a chi la criticava per voler abbandonare il marito: "Ma che razza di donna siete? Come potete lasciarlo così? Il suono delle pistole vi fa tanta paura?" "No. Ci sono abituata. Mio padre e mio fratello sono stati uccisi in una sparatoria. Erano dalla parte della ragione, ma questo non servì a nulla quando iniziarono a sparare."

Ps1: come promesso nei precedenti post, il blog sta seguendo i vari processi nei confronti del Maresciallo Capo Vincenzo Lo Zito, reo di non aver taciuto la malagestione della Croce Rossa Italiana abruzzese ed aver denunciato tutto alle competenti autorità. Domani 18 febbraio processo militare ed il 23 febbraio processo penale. Il blog ci sarà.


Ps2: Sono stati programmati incontri per la creazione di Liste Civiche 5 Stelle nelle seguenti città:
Abano Terme, Anzio, Arezzo, Arquata Scrivia, Arzergrande, Chivasso, Crotone, Este, Montignoso, Montefiascone, Nettuno, Ospedaletto Euganeo, Rocca Priora, Sennori, Vasto, Vimercate
Proponi un incontro nella tua città.

La pena di morte italiana

La pena di morte italiana (+ il libro Ju tarramutu)
Violenze e crimini senza colpevoli nel buio delle carceri,
raccontati da Samanta Di Persio
Acquista il libro

17 Feb 2011, 18:47 | Scrivi | Commenti (657) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

UNA COMUNE STORIA ITALIANA
Il cittadino italiano privo di parentela allocata nelle sfere politiche è vessato dalla legge, la subisce e poiché volontariamente la legge non è mai chiara ma sempre soggetta ad interpretazione, non può che soccombere o fare il matto.
Mio marito ha un' attività. A tutti quelli che si affacciano sulla stessa strada viene obbligato il pagamento del passo carrabile (sulla strada si aprono 10 cancelli), ma solo mio marito lo paga e ha diritto ad esporre il cartello.
Purtroppo c'è il solito idiota che si ostina a parcheggiare sempre davanti al cancello. Mio marito si reca dai vigili per fare un esposto. Risposta:' Eh caro signore e se dovessimo dar retta a tutti!' Mio marito si incaxxa e fa un macello nella sala del comando dei vigili, minaccia di aggredire il malcapitato parcheggiatore e di denunciare i vigili per mancato intervento....Finalmente la macchina dei vigili è arrivata, ha rimosso l'auto...ma mio marito continua ad essere l'unico a pagare il passo carrabile.

carla ricci, roma Commentatore certificato 06.03.11 08:55| 
 |
Rispondi al commento

Un senatore PD ha proposto il condono delle multe dovute dai partiti per violazione delle regole concernenti i manifesti elettorali. Un senatore PDL l'ha subito firmato: tutti, tranne i radicali, lo hanno votato.
Non è la stessa logica rimproverata a Berlusconi: se sono nell'illecito, mi cambio la legge e rientro nella legalità? Non è pari alle leggi ad personam, ex post?

Sebastiano Tafaro 25.02.11 22:51| 
 |
Rispondi al commento

Esistono situazioni di pura prepotenza che fanno da specchio a ciò che
realmente sta diventato il cittadino,ormai parte di un universo tutto suo e
non più di una comunità che collabora e va avanti nel rispetto di "sè" e
nella ricerca di un'esistenza fondata su valori reali,di serenità
quotidiana (che non puo' prescindere dal buon funzionamento del sistema).
Nel mio caso mi sono imbattuta in una signora che, ogni mattina,fa occupare
al marito (che arriva prima di lei per aprire il loro negozio) un posto
auto pubblico tramite l'utilizzo di una scaletta per assicurarsi di poter
mettere il proprio fuoristrada senza perdere di tempo. Mi sono permessa di
far presente alla persona quanto fosse ingiusto verso tutti occupare in
questo modo un suolo pubblico.Il risultato è stato inaspettato: sono stata
ricoperta di insulti,minacciata di ritorsioni se non mi fossi fatta gli
affari miei,con tanto di rilevamento di targa della MIA auto e tentativo di
querela.Alcune persone a cui ho raccontato l'episodio hanno reagito
dicendomi di prendermi la responsabilità delle conseguenze di una mia
scelta.L'unica conseguenza,a mio parere,dev'essere la multa di 2500 euro
prevista per il reato di occupazione del suolo pubblico! Non è la persona
che commette il reato a dover avere paura? E invece accade il
contrario...sono io ad avere timore! Sono circa tre mesi che chiamo la
polizia municipale,i carabinieri,per richiedere un intervento e non sono
mai riuscita ad ottenerlo.Uno di loro mi ha anche chiesto di appostarmi e
scattare delle foto!Sono forse un investigatore???E così tutt'oggi, mentre
io cerco posto, "la signora del fuoristrada" parcheggia tranquilla.Fuori
strada è proprio questa società che ha paura di dire la verità e di
rispettare le regole con dignità ed orgoglio.
Fuori strada è chi pensa che tacendo il problema si dissolva da sé!
Evviva l'onestà e la coerenza, tutti dovremmo tifare per questo.

ilaria pastore 21.02.11 16:05| 
 |
Rispondi al commento

I cialtroni leghisti e quelli che li votano ora non hanno nemmeno il coraggio di affrontare una giornalista molto sobria e pacata come la Annunziata su rai 3 e disertano la trasmissione da vigliacchi come sono e sempre saranno quelli della leganord.
Sono scesi in politica per far soldi e poter vivere sulle spalle della gente sopratutto dei babbei ignoranti che oltretutto se li votano, queste larve succhiatrici di futuro.
Una cosa è certificata al 101% l'ultima parte dell'italia a svegliarsi dal comaprofondo sarà il nord.
Una profezzia?
cerrrrtooooooooooooooo.

http://www.corriere.it/cronache/11_febbraio_20/rai-annunziata-lega_e74c28a6-3ce8-11e0-b1ac-bc0b2e3568ae.shtml

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.02.11 17:11| 
 |
Rispondi al commento

Matteo Renzi dice.
Ho un'altro stile.

Si quello del gira la ruota da mike buongiorno

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.02.11 16:24| 
 |
Rispondi al commento

Sono cliente Unicredit e i vari consulenti (bottegai)della agenzia di Verona (Porto San Pancrazio) che cambiano in media ogni 9 mesi, dal 2002 ad oggi mi hanno invogliata con false promesse a sottoscivere diversi strumenti finanziari della banca: gestioni patrimoniali, prodotti assicurativi, ect.. Dopo aver riposto in loro la mia fiducia mi trovo ora non solo un mancato guadagno ma anche la diminuzione del capitale investito.

PRISCA DEMOLLI 20.02.11 14:06| 
 |
Rispondi al commento

molto vicine a noi queste situazioni di strada..troppo vicine a noi...


Questo post fa commuovere. Infatti chissà quanti e quali persone si ritrovano a combattere da sole le proprie battaglie e andare a letto ogni volta sentendosi degli sconfitti. Un appunto particolare anche per gli assistenti sociali che dovrebbero far quel lavoro per etica e invece stanno lì per lo stipendio sicuro e le uniche risposte che hanno è "non possiamo aiutarla" (per vari motivi), "non ci sono fondi", "non possiamo inserirla in nessun contesto", rendendo le persone ancora più sole e senza speranza.

federico vitali Commentatore certificato 18.02.11 19:45| 
 |
Rispondi al commento

Una settimana fa un esame assai fastidioso (gastroscopia) mi ha confermato che ho una quasi ulcera, e uno spettacolare reflusso esofageo.
COSA C'ENTRA?
Sono un cittadino senza pistole, ma la RABBIA di vedere gente oltre le regole, di vedere i raccomandati arrivare ovunque senza merito e titolo, di vedere le ingiustizie sopra la propria pelle e sopra i deboli e non poter fare nulla se non rinunciare a diventare come loro, ECCO LA RABBIA SI E' RITORTA CONTRO DI ME minando la mia salute.
Io mi sono ribellata, ho fatto rimostranze spesso nel silenzio totale di chi come me, un minuto prima, la pensava uguale.
UN POPOLO DI LASSISTI CHIACCHIERONI ecco cosa siamo, con una pazienza che sembra più stupidità che capacità di comprensione e tolleranza.
MA IO NON SMETTO, e prima o poi una voce si aggiungerà al mio canto solitario.
Stare qui è bello, leggere altri pensieri anche, ma la realtà ha bisogno della nostra indignazione quanto se non di più del blog dello stimatissimo Grillo.
e sono certa che la pensa uguale.
IL GRILLO.

Da. P. (principessa sissi), UD Commentatore certificato 18.02.11 19:34| 
 |
Rispondi al commento

L'unica cosa che viene fornita al comune cittadino già da PICCOLO,è un titolo:PISTOLAAAAA si,i politici di professione hanno capito molto bene la situazione,la consegna avviene già dal battesimo che NON è di fuoco ma annacquato con un clericale che gli sussurra "salve o pistola benvenuto nel mondo degli STUPIDI"ed ha ragione perchè chi rimane intruppato con l'abilità,in questa macchina infernale,ha la "fortuna" di ricevere in via continuativa,ciò che lo farà vivere negli agi,per la vita (il finto nemico piercasinando docet)assieme ai leghisti sfruttatori,ormai specialisti del ramo con l'adesione incondizionata al clero oppure,vivere sempre in modo sfrenato riuscendo a COMPRARE le famose INDULGENZE che gli permettono di fare i cazzi suoi sfruttando il prossimo con la BENEDICTIO incondizionata della chiesa.La fortuna è,per pochi ovviamente e assicurata.Per gli altri PISTOLA che NON hanno gli stessi diritti perchè sicuramente più RETTI E CORRETTI,rimane appunto il titolo gratuito di sceriffi ma solo un pò PISTOLA
La sveglia a quando?????

emi f., voghera Commentatore certificato 18.02.11 19:30| 
 |
Rispondi al commento

Proprio non capisco quelli che criticano Beppe Grillo, quelli che vorrebbero parlasse del tema che a loro piace di più e nel modo che piace a loro. Lui sta già facendo qualcosa di straordinario, si sta esponendo tantissimo... ma nonostante questo c'è sempre chi lo accusa di non fare abbastanza, di non esporsi abbastanza, ma forse le persone non hanno idea di cosa voglia dire ricoprire il suo ruolo... possiamo aiutarlo nel suo compito... oppure fare di tutto per distruggerlo. Un saluto a tutti

luca . Commentatore certificato 18.02.11 19:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siamo ignoranti come i bufali!
La gente leggesse col cavolo che si comporterebbero come fanno ogni giorno dell'anno. IL CONSUMO? LA PATRIA? IL LAVORO?
MA ANDATE TUTTI A FARE........La maledetta patria se è per me "non esisterebbe", come non esisterebbe più nulla, tutti i negozi sarebbero chiusi, SPENDO UNA MISERA CIFRA AL MESE, E ME NE VANTO, POICHE VIVO DIGNITOSAMENTE E SERENAMENTE.
ANDATE VOI A TENERE IN PIEDI IL PAESE, IO IMITO ALCUNI PERSONAGGI, CHE DI CERTO LE MASSE NON CONOSCONO.
MA LEGGO SEMPRE CHE BERLUSCONI SE NE DEVE ANDARE: E POI FACCIAMO COME IL PDL, SONO TUTTI I VECCHI DEMOCRISTIANI ED EX SOCIALISTI.
INUTILE CHE SE NE VADA BERLUSCONI QUANDO RIMANGONO GLI ALTRI 999 PARLAMENTARI, MOLTI ANCORA DELLA COSIDDETTA PRIMA REPUBBLICA.
INIZIATE A NON PARTECIPARE PIU, INIZIATE A NON SPENDERE NULLA, VEDIAMO SE NON AUMENTANO LE PAGHE.
POSSIBILE CHE ABBIAMO IL COSTO DEL LAVORO TRAI PIU ALTI DI TUTTA EUROPA E GLI OPERAI ITALIANI GUADAGNANO MENO DI TUTTI?!?!??????????
OH, MA CHI E CHE TIENE IN PIEDI IL PAESE SE NON GLI OPERAI, I LAVORATORI....E VI FATE PURE PRENDERE IN GIRO, ALLORA SIETE PROPRIO DEGLI IMBECILLI E NON MERITATE ALTRO CHE BERLUSCONI, LA RUSSA, LA MUSSOLINI, LA BINDI, BERSANI...ETC,ETC
FERMATEVI, FERMATE IL PAESE, VEDIAMO SU CHI GUADAGNANO SE NESSUNO LAVORA PIU!
SVEGLIATEVI, SVEGLIATEVI PERCHE SIETE VOI CHE LI MENTENETE STI POLITICANTI DA 15.000 EURO AL MESE.
NON SERVE IL SANGUE, NON SERVE LA GUERRA, NON SERVE ANDARE IN PIAZZA.
BISOGNA NON CONSUMARE PIU NULLA DI TUTTO L'INUTILE DI CUI VIVETE.
SONO TRAGICO?!?!?! A ME SEMBRA DI NO, MI SEMBRATE poco FURBI…..

Fabiano Bukowski Commentatore certificato 18.02.11 18:47| 
 |
Rispondi al commento

Non sto' troppo bene ...

Se uno psichiatra venisse a sapere delle manie omicide che sto sviluppando, tradirebbe il segreto professionale. Ma tanto agli italiani l'F.B.I non fa piu' nemmeno caso. Vado a comprare qualche two-bucks-chuck con la mia ibrida honda-montacarica.

Valter Conti ☆x5 Commentatore certificato 18.02.11 18:39| 
 |
Rispondi al commento

CERVELLI BOLLITI DALLA TV E MORALE IN DECLINO
Mi domando,a prescindere del caso in questione,è normale che un settantacinquenne faccia feste solo con ragazze nipotine. Nella mia casa alle feste partecipano sempre donne e uomini rapportati alla mia età. Mi troverei a disagio con la casa invasa solo da minorenni o giovanissime.Che cosa avrei in comune con chi ha un'età per parlare di fidanzatini e vestiti,quale sarebbe lo scopo di queste serate. Non ho che una risposta,ma la tengo per me.I cortigiani e i lecchini voltagabbana,che difendono l'indifendibile,per difendere i propri privilegi acquisiti,mi fanno ribrezzo. W l'Italia ma non quella parte sporca d'italiani. Grazie all'opposizione inesistente,tutti a casa i politicanti di mestiere,inetti e insulsi come le loro parole.

c.perricone 18.02.11 18:02| 
 |
Rispondi al commento

salve a tutti

LA STORIA PURTROPPO CI DICE CHE ALCUNI POPOLI RIESCONO A FARE UNA RIVOLUZIONE, MA OCCORRE SPARGERE SANGUE!!! METTO SUBITO IN CHIARO, LA MIA NON E' APOLOGIA DI REATO O DI SOVVERSIONE DELL'ORDINE COSTITUITO!! NON VOGLIO BUTTARE GIU' NESSUN SISTEMA.. SOLO BERLUSCONI... LA RIVOLUZIONE CHE VORREI IO SAREBBE LA PARTECIPAZIONE PIU' ATTIVA DA PARTE DI TUTTI, VORREI CHE TANTI ITALIANI, IL 99% PROVASSE A LEGGERE QUALCHE LIBRO IN PIU', CHE STUDIASSE DI PIU', CHE PRIMA SI INFORMASSE E POI SI FACESSE UN'OPINIONE, NON IL CONTRARIO... PURTROPPO NON ESISTE PAESE AL MONDO IN CUI LA TELEVISIONE E LA RELIGIONE HA FATTO TANTI DANNI QUANTI IN ITALIA!! SIAMO CONSUMATORI STUDIATI IN OGNI ASPETTO, DA QUELLO PSICOLOGICO A QUELLO REDDITUALE, SANNO COSA SAPPIAMO NOI E SANNO COME GESTIRCI, MA QUESTO E' IL PUNTO: LORO SANNO!!! NOI NO!! E ABBIAMO OPINIONI, CIOE' COLORO CHE VOTANO PDL HANNO OPINIONI, PRIMA DI AVERE INFORMAZIONI, NEL LORO SISTEMA NEURALE, SE UN FATTO NON E' INTEGRABILE NELLA LORO VISIONE E' SBAGLIATO E COMUNISTA.... COSA VOGLIAMO ASPETTARCI DA GENTE COSI'??? SIAMO COME UN ATLETA CHE HA ADDOSSO UNA CORAZZA CHE SMINUISCE LE SUE PRESTAZIONI DI QUELLA PERCENTUALE CHE VOTA BERLUSCONIU (QUANTI? 30%?? BENE UN ATLETA LE CUI PRESTAZIONI SONO DIMINUITE DEL 30%, PRATICAMENTE FERMO, COME IL NOSTRO PAESE!!!) FERMI NELLE NOSTRE CONVINZIONI SENZA PROVARE A VEDERE SE GLI ALTRI HANNO QUALCOSA DA DIRE, SENZA UN CONFRONTO SULLE IDEE, MA SUL PRECOSTITUITO... PARLI CON UNO CHE VOTA PDL, PENSI DI POTER SENTIRE IDEE SUE??? SOLO QUELLE CHE GLI AHA INCULCATO QUALCUNO PER FARNE UN CONSUMATORE.... E LA CHIESA? MANDA SOLO UNA SUORINA ALLA MANIFESTAZIONE??? E I PRETONI?? TARCISO CAZZONE DOV'E?? ROMPE GLI ZEBEDEI A CHI HA VOGLIA DI TROMBARE, LUI CHE NEMMENO DOVREBBE SAPERE SE E' BELLO O NO, TROMBONEGGIA SUI GRANDI PRINCIPI, MA LE NUVOLE ALTE NON PORTANO PIOGGIA, CHE PARLI ADESSO LA CHIESA E DICA SE VA BENE UN CAPO DELLO STATO COME QUESTO.... O TACCIA PER SEMPRE!!!!!!!

Alessandro Coghetto, Jesolo Commentatore certificato 18.02.11 17:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

buongiorno,per cercare di capire sto leggendo il libro "Terroni" del giornalista Pino Aprile ed. Piemme,che consiglio vivamente a chi non l'ha ancora letto.Inizia a diradarsi la nebbia della mala informazione sui fatti italiani inerenti al sud,dall'unificazione in poi.Benigni a sanremo ha dato una grande lezione Culturale all'italietta del festival(avete visto i lacchè,i ruffiani e le ballerine seduti in parterre?),ed in un paese normale una figura come quella di Benigni sarebbe da ministro della Cultura,anzichè il povero servo poeta....mi chiedo se noi popolino con la misera arma,lancia o pistola,spuntata o scarica,del nostro misero voto riusciremo mai a destarci dal degrado culturale,quindi civile,che stiamo vivendo ai giorni nostri?io personalmente lascio il posto agli anziani ed alle donne sui mezzi pubblici e ho una condotta di vita impostata sull' Educazione Civica,ma trovo che la "teoria delle finestre rotte" abbia drammaticamente trovato terreno fertile nel nostro malandato paese.Sveglia italietta!!cordiali saluti...

andrea carosio 18.02.11 17:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anch'io son nato senza pistole, ma sono un rompiscatole nel dire il vero in ciò che riconosco...
In altre parole un tafano indigesto che esercita la Maieutica al servizio del Popolo!

Grillino lorenzo

Lorenzo Pontiggia 18.02.11 16:58| 
 |
Rispondi al commento

Qui non ci sono condottieri. Le rivoluzioni in Egitto e Tunisia cosa ci hanno insegnato? In questo momento è più importante per il nostro futuro la soluzione le malattie respiratorie(che sicuramente devono trovare una soluzione) o il cancro impersonato in b?? i palazzi istituzionali sono diventati dei casini, si possono permette qualsiasi nefandezza con la sicurezza dell’impunità , nel mondo ci considerano degli smidollati , in Egitto e Tunisia per avere quella reazione sono dovuti passare trent’anni rassegnamoci senza condottieri ce lo terremo ancora per un altra quindicina d’ anni .
Un saluto

roberto b. Commentatore certificato 18.02.11 16:56| 
 |
Rispondi al commento

Quale Volto migliore, dell'Amore nella sua Espressione Carnale, e specialmente Sessuale?
La Delicatezza.
Qualcosa che rifugge la Sensualita' edonistica, fredda e Meccanizzata.
Un Avvicinamento Esclusivo, Speciale, come il Riflesso del Sole su di uno Specchio di Lago, ai Vesperi.
E' un Elogio dell'Amata, non un affermazione Egoistica del proprio PrePotere.
Va oltre il Biologico, si rende un Abbraccio col Trascendente, in cui a Cantare, presente, il Cantico di un Dio, con il proprio Spirito: un'ala lieve, a Sostenere.
A dar Senso Compiuto ai Desideri, Sentimenti, Progetti Comuni.
Non v'è l'Ombra di un'Ipersessualita' Violenta, v'è invece la Luce del Rispetto, della Partecipazione ad un Attesa, in tutte le sue Sfumature, Maturazione.
E' il Diario su cui scriviamo le nostre Parole piu' Profonde.

No, non ci siamo, con Questi.
E' Sodomia di Gruppo, Altro è l'Amore...

enrico w., novara Commentatore certificato 18.02.11 16:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si chiama "morte in culla", perchè il partitello personale di Futuro e libertà, appena nato, è già agonizzante.

Lina De Rossi Commentatore certificato 18.02.11 16:50| 
 |
Rispondi al commento

IL CITTADINO SCERIFFO.

Mezzogiorno del caxxo,non Mezzogiorno di fuoco!

Sono anni che ci schivano tutti,che ci guardano male,che dicono che siamo invasati!

E lo sai di chi è la colpa?

E' tua Beppe!

Io l'ho accettato,ho preferito l'incaxxatura all'inedia d'informazione,al veder passare,al non pensare!

Ho iniziato a interessarmi alla politica,a farla attivamente anche col cxlo sulla sedia.

Sono stato in piazza,agli incontri,ai meetup e con me molti altri.

Beppe!

Siamo milioni ad aver preso la pillola della consapevolezza!

E' solo ora di passare all'azione!

Lista 5 Stelle★★★★★Nazionale.

Studio Legale 5★★★★★Stelle.

Class Action.

Civic Company.

Troppi Post e pochi fatti!

Arrivederci e grazie.

Nando da Roma.

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.02.11 16:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io me li immagino

quegli sguardi vuoti

e provo paura

mista a tristezza.

La strada bagnata di pioggia

riflette l'indifferenza dei passanti.

Mi metto di traverso

e piombo su una pozzanghera

per schizzare tutti:

con le mie parole,

con la mia smania di dare e fare.

Ma gli sguardi di disappunto

non transcendono in interesse,

si perdono nella scia di bisbigli senza senso.

Affrontare il nulla

può far davvero male.

Mary C., Senigallia Commentatore certificato 18.02.11 16:39| 
 |
Rispondi al commento

Ribadisco.

ROBERTO BENIGNI M'HA ABBUFFAT' A' UALLERA !!!

Capisc'a me

*Antonio Cataldi. (capisc'a me) Commentatore certificato 18.02.11 16:36| 
 |
Rispondi al commento

Il Vaticano esporrà le spoglie di Wojtyla
dal primo maggio per tutti i fedeli
Dopo il rito della beatificazione la bara verrà collocata davanti all'Altare della Confessione. Attese circa 2,5 milioni di persone. Infine la tumulazione. Santa Sede: falsi i ticket online a pagamento: "Per cerimonie pontificie i biglietti sono gratis"
--------------------------------------------------

Per i bambini, addirittura, è previsto un "servizio" ludico offerto dai nostri migliori prelati...

Hasta scelleratoni...

maurizio spina Commentatore certificato 18.02.11 16:31| 
 |
Rispondi al commento

Fare un decreto legge per istituire la festività del 17 marzo, un decreto legge privo di copertura (traslare come copertura gli effetti del 4 di novembre, infatti, rappresenta soltanto un pannicello caldo e non a caso mancava la relazione tecnica obbligatoria prevista dalla legge di contabilità), in un Paese che ha il primo debito pubblico europeo e il terzo a livello mondiale e in più farlo in un momento di crisi economica internazionale è pura follia.

Come ho già detto sono e resto contrario alla decisione di non far lavorare il Paese il 17 di marzo, sia per il costo diretto che è insito in una festività con effetti civili che per quello indiretto, che proverrà dallo stimolo di allungare la festività in un ponte da giovedì fino a domenica.

Se vogliamo rilanciare davvero il Pil di questo Paese con il decreto legge di oggi abbiamo fatto l’esatto contrario.”

Lina De Rossi Commentatore certificato 18.02.11 16:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

aprite le finestre, c'e una puzza insopportabile - basta una piccola provocazone ed escono le merde dalla fogna

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 18.02.11 16:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Problema insito nel Berlusconismo, derivato da gli Atti di taluni Personaggi, risiede nell'Uso Esibizionistico della Sessualita', Prevaricante ed Asseverante.
Una sorta di Fedelta' Giurata al Concubinaggio.

LA Sessualita' Incarnata, è il momento del Dono, reciproco, a Saldare quel mondo Etereo vagheggiato dal BAcio.
Ed è insieme Caduta, Responsabilizzazione alla Debolezza e Pesantezza della MAteria.
Da cui il Dovere della reciproca Elevazione, Purificazione Etica, Catartica.
Ebbene, la Sguaiata Bordellizzazione della Corporeita', è riuscita a queste Scimmie, di riportare all'Antro della Preistoria Misogina, questa Sfera Intima, a caratterizzarla di un senso Untuoso, di Sporcizia.
Non piu' un Percorso di due Anime Vergini, alla Fusione in un'Unica Fiamma, ma un Asservimento, una Decadenza alla Fossa Umorale, in cui lo $verginamento è prerogativa del Capo Branco.
Lo Scimmione Maximo.
Bunga Bunga Palace.
Il Sentimento del Minore, fiamma da Custodire, Ignorato.
Dov'è l'Amore, in Questo?
Dove il Dialogo?
Dove le Speranze?

Dov'è il Noi?

enrico w., novara Commentatore certificato 18.02.11 16:22| 
 |
Rispondi al commento

Polemizzate pure sul compenso percepito da Benigni ?

Polemizzate sempre su tutto e tutti però non fate mai autocritica :

Se percepite 1000 fottuti euro al mese , tanto valete o no ?

Per voi chi guadagna di più è necessariamente poco serio , o siete voi dei mediocri ??????????????

Stasera mangiate pane ed invidia , come tutte le sere , come da anni !

ignazio f. 18.02.11 16:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sembra che la partner del compagno rosso pisapia candidato sindaco , quello che vuole l'equita', la giustizia , l'onesta' .... abiti in pieno centro di milano , casa del comune, a canone agevolatissimo...

e una cosi' dove poteva lavorare ? ovvio, al giornale di de benedetti: la repubblica...

Lina De Rossi Commentatore certificato 18.02.11 16:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

“Odio gli indifferenti. Credo che vivere voglia dire essere partigiani. Chi vive veramente non può non essere cittadino e partigiano. L’indifferenza è abulia, è parassitismo, è vigliaccheria, non è vita. Perciò odio gli indifferenti.L’indifferenza è il peso morto della storia. L’indifferenza opera potentemente nella storia. Opera passivamente, ma opera. È la fatalità; è ciò su cui non si può contare; è ciò che sconvolge i programmi, che rovescia i piani meglio costruiti; è la materia bruta che strozza l’intelligenza. Ciò che succede, il male che si abbatte su tutti, avviene perché la massa degli uomini abdica alla sua volontà, lascia promulgare le leggi che solo la rivolta potrà abrogare, lascia salire al potere uomini che poi solo un ammutinamento potrà rovesciare. Tra l’assenteismo e l’indifferenza poche mani, non sorvegliate da alcun controllo, tessono la tela della vita collettiva, e la massa ignora, perché non se ne preoccupa; e allora sembra sia la fatalità a travolgere tutto e tutti, sembra che la storia non sia altro che un enorme fenomeno naturale, un’eruzione, un terremoto del quale rimangono vittime tutti, chi ha voluto e chi non ha voluto, chi sapeva e chi non sapeva, chi era stato attivo e chi indifferente.

Alcuni piagnucolano pietosamente, altri bestemmiano oscenamente, ma nessuno o pochi si domandano: se avessi fatto anch’io il mio dovere, se avessi cercato di far valere la mia volontà, sarebbe successo ciò che è successo?
Odio gli indifferenti anche per questo: perché mi dà fastidio il loro piagnisteo da eterni innocenti. Chiedo conto a ognuno di loro del come ha svolto il compito che la vita gli ha posto e gli pone quotidianamente, di ciò che ha fatto e specialmente di ciò che non ha fatto. E sento di poter essere inesorabile, di non dover sprecare la mia pietà, di non dover spartire con loro le mie lacrime.

Monica Murgia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.02.11 16:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pare che Bossi, Maroni e Calderoli non abbiano recepito , o capito?, le parole di Benigni di ieri sera......troppo impegnativo riuscire ad ascoltare un discorso di mezz'ora e passa....il loro cervello deve essere andato in tilt....

Mary C., Senigallia Commentatore certificato 18.02.11 16:09| 
 |
Rispondi al commento

BENIGNI ti avrebbero dovuto pagare almeno il doppio (te li sei guadagnati tutti) GRAZIE

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 18.02.11 15:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ricordo negli anni '70, quando per una piccola bandiera italiana ai lati di una scarpa di gomma mi stavano per menare al grido : fascista !

Ed oggi al festival di Sanremo ci scassano la minchia, cantando l'inno italiano in modo emozianato e con il cuore in mano

E tutti si emozionano e tutti solidali con il cuore in mano....

MA VAFFANCULO, VA' !!!


Capisc'a me

*Antonio Cataldi. (capisc'a me) Commentatore certificato 18.02.11 15:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anch'io odio gli indifferenti! Ne devo però aggiungere, alla categoria delle sottospecie umane a cui Gramsci si riferiva, altre quali: PARACULI, MAFIOSI, TROIE, SIMIL UMANI CHE UTILIZZANO IL CONCETTO "IDIOTA" DI TROMBAMICI ("enrico w., novara" ha ben compreso di cosa sto parlando), IPOCRITI, RADICAL-CHIC, FASCISTI.

Alle categorie di sottospecie umane cui sopra rivolgo un "pacato"
VI ODIO PEZZI DI MERDA, FOTTUTISSIMI SERVI DEL SISTEMA, ANDATE AFFANCULOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Anacleto M. 18.02.11 15:48| 
 |
Rispondi al commento

Beppe aiutaci tu
Beppe salvaci
Beppe sono stitico
Beppe copioincollo bene ?
Beppe mi lagno egregiamente ?
Beppe siamo dei coglioni inconcludenti , dacci tu la dritta per un mondo migliore !

ignazio f. 18.02.11 15:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'analogia tra il movimento 5 stelle e la stella da sceriffo "disarmato ma non indifeso" e' una bella metafora, grazie Beppe!

Alessio Cesaroni 18.02.11 15:46| 
 |
Rispondi al commento

La vigliaccheria chiede: è sicuro?
L'opportunità chiede: è conveniente?
La vana gloria chiede: è popolare?
Ma la coscienza chiede: è giusto?


Martin Luther King


BUONGIORNO A TUTTI..!

Umberto C ;-), Alba Commentatore certificato 18.02.11 15:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ps: bentornato Beppe :-))

silvanetta* . Commentatore certificato 18.02.11 15:40| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, per favore stasera stappa un po’ le orecchie ai tuoi concittadini, hanno tanto bisogno di una bella svegliata :-)

silvanetta* . Commentatore certificato 18.02.11 15:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il colmo dell'immondo: oggi sul blog galleggiano nick clonati che si rifanno a 'originali' di merda!
Provate a pensare a quell'individuo che finge di essere Fulvia Boarghmann alias margherituccia firmandosi come lei!
Un po' come scimmiottare il 'trota' per darsi un tono...

Sereno Despero, Nuova Città Commentatore certificato 18.02.11 15:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dalema, è un infiltrato di 1816.

antonio d., carrara Commentatore certificato 18.02.11 15:26| 
 |
Rispondi al commento

attenzione che c'e in giro un pirla che clona nick!

Lina De Rossi Commentatore certificato 18.02.11 15:22| 
 |
Rispondi al commento

Il Caimano se sta' a divorà pure Fini.
Almeno si strozzasse con questo boccone...

Franco F. Commentatore certificato 18.02.11 15:21| 
 |
Rispondi al commento

L'Esibizione di una Potenza fallica, peraltro Artificiale, è in fondo la caratteristica palese di una concezione dell'Amore di tipo Riduttivo, relegata laa sola Genitalita'.
Il Partito dei Genitali, lo abbiam sin qui Mantenuto, supportato in una sorta d'Ipnosi Conformistica.
Un Branco di Stimoli Pornografici, Incarnato in una Disaffettivita' squallida, incapace di Trasmettere Valori umani, positivi.
La Sessualita' , ormai Rituale Dissacrante, Infecondo, esibito in ogni angolo della Strada, in ogni spazio d'intrattenimento popolare, in un Ossessiva mancanza di Continenza,di Fecondita'.
Politica come Pornografia: Oscena ed avvolta nell'Ostentazione della propria Sostanza $udicia.
Han Dissacrato persin l'Essenza dell'Umano.
Ed ancora il Conformismo Impera.

Saran le Donne a Travolgerli, i Giovani, i Giusti.
Gli uomini, spiace dirlo, son in Maggioranza Conformati alla Scimmia Sacra.
Nuda, con i Testicoli a Pompetta, alla Catena di Montaggio.
Il P.residente operaio.
Che Bestemmia..!

enrico w., novara Commentatore certificato 18.02.11 15:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

(effedieffe.com)
Come avete potuto credere che Bossi sapesse fare il federalismo?

Domandatevi con urgenza, imprenditori del Nord: che cosa ha potuto farvi credere che un Bossi e un Calderoli fossero davvero in grado di realizzare il federalismo in Italia? Una delle forme istituzionali più sofisticate e complesse? Le competenze per approntare le infrastrutture conoscitive e legislative necessarie a valutarne l'applicabilità alla nostra situazione, erano palesemente al di sopra delle possibilità intellettuali di questi individui, che non hanno mostrato neanche l’umiltà di voler imparare da chi ha più esperienza..
(maurizio blondet, che decisamente non e' di sinistra)

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.02.11 15:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

‎"L'unico modo per realizzare i propri sogni è svegliarsi". Roberto Benigni

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.02.11 15:15| 
 |
Rispondi al commento


Fastweb censura
Indymedia Lombardia , 18.02.2011 11:00
Da circa un mese la Fastweb sta censurando un sito web di informazione, "dazebaonews.it"

In pratica, gli utenti fastweb che sono mittenti(o destinatari) di messaggi di posta che contengono un link diretto a un qualsiasi articolo di "dazebao news" hanno una "fialure" di ritorno(i destinatari invece non ricevono nessuna notifica).
L'amministratore del sito e redattore della testata sta cambiando operatore, dopo aver tentato invano di contattare un responsabile fastweb.
Fatto sta che tutti gli utenti fastweb, anche se lui cambierà operatore, non riceveranno mai messaggi di posta che possano contenere link diretti al sito web "censurato".
Facendo alcune prove, abbiamo riscontrato che anche il sito "stampa libera" ha lo stesso identico problema.
La censura si applica sui link al sito e non su parole come "dazebao news", quindi è un attacco diretto all'informazione. Non è detto che fastweb non ci prenda gusto...anzi, in caso segnalate altri casi simili
Intanto, è partita una campagna a sostegno di "dazebao news" che, per il momento, consiste nel far girare la notizia e inviare una mail all'indirizzo

abuse@fastweb.it

Qui c'è l'articolo sul loro sito

http://www.dazebaonews.it/primo-piano/item/1960-fastweb-censura-dazebaon

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 18.02.11 15:15| 
 |
Rispondi al commento

Dobbiamo chiedere che tutta l'opposizione si dimetta dalle camere è senato.

Gieseppe R. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.02.11 15:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mi sembra un'incaz.atura debole alla lettura dei giornali di oggi.

b.&company va schiantato sul piano economico: boicottarlo sulle sue principali entrate. Occorre fare informazione e poi partire. Tutto ciò che viene prodotto da Medusa va boicottato, ogni libro pubblicato da Mondadori, pure, il corriere della sera non va comprato, etc. Informare sulle alternative e suoi prodotti da evitare che lo riguardano e lo fanno guadagnare.

"Ciò che lo riguarda, non ci riguarda"

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.02.11 15:04| 
 |
Rispondi al commento

GRANDE BEPPE IL PIU' GRANDE ALLEATO DEL NANO!

prima ci hai detto di votare DIPIETRO ed ora non va bene

poi ci hai detto di votare DE MAGISTRIS ed adesso non va più bene

ed ancora ci hai detto di Votare VENDOLA ed adesso è da buttare....

Alla fine ci hai diviso su tutto frammentandoci in 1000 partitini proprio
come vuole lo PSICONANO!!!!

Sei un mito, come un verme solitario (ma con Milioni di euro in banca) che
logora da dentro l'opposizione, in più hai trovato il sistema di farci i
SOLDI!

SEI IL MIGLIORE,
E NOI DEI COGLIONI

Neri andrea 18.02.11 15:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che sfigati che siete !

Siete nati italiani !

Giá il vocabolo fa ridere !

Gerri Peberre, Mocca Commentatore certificato 18.02.11 15:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gli italiani all'estero manifestano per salvaguardare la dignitá. Volete sapere cosa ne pensano dell'Italia, nel resto del mondo?

Ieri sullo Svenska Dagbladet, prima pagina occupata da una gigantografia di mister B e un servizio di ben 4 pagine intere dedicate alla situazione in Italia, record assoluto, mai visto prima.

In allegato citate alcune tra le gaffes con tanto di riproduzioni di mister B in action, uno spettacolo.

http://www.svd.se/nyheter/inrikes/se-berlusconis-grodor_5928873.svd

Pippilotta Långstrump, Stoccolma Commentatore certificato 18.02.11 14:58| 
 |
Rispondi al commento


Palermo. Noureddine che si è dato fuoco
italia | migrazioni e antirazzismo | notizie venerd� 18 febbraio, 2011 04:07 by senzafrontiere faiantirazzisti at autistici dot org 338 6594361

La storia di un ambulante marocchino - uno come tanti - che di fronte all'ennesimo sopruso dei vigili urbani si è dato fuoco
Noureddine Adnane ha 27 anni ed è nato in Marocco. Vive in Italia dal 2002 e si guadagna da vivere facendo l'ambulante. Lo conoscono tutti nel quartiere, e tutti gli vogliono bene, al punto che i palermitani lo chiamano "Franco". Noureddine riesce a portare a casa una ventina di euro al giorno. Mette i soldi da parte, con ostinazione e speranza, perché vuol far venire in Italia sua moglie e la loro bambina di due anni.
Ma a Palermo i venditori ambulanti, specialmente immigrati, devono fare i conti con la polizia municipale: retate nei mercatini, ispezioni, multe, sequestri della merce, intimidazioni. Noureddine non è un abusivo, ma riceve la visita dei vigili urbani per cinque volte in una settimana: davvero troppo per chi deve sbarcare il lunario tra mille difficoltà.
Così di fronte all’ennesimo controllo, alla minaccia di sequestro della merce, Noureddine si è sentito solo e in preda al panico, ha preso la benzina, se l'è versata addosso, e s'è dato fuoco. Il vigile urbano che stava redigendo il verbale cerca di coprire le fiamme col giubbotto, mentre gli avventori di un bar tentano di spegnere con l'acqua delle bottiglie quella torcia umana. Il corpo di Noureddine è tutto ustionato, e viene ricoverato d'urgenza all'ospedale Civico dove sta lottando contro la morte.
Questo è il prodotto dell'esasperazione che nasce dalla repressione dilagante nei confronti degli immigrati, dei poveri, dei senza-carte, anche a Palermo.
L'anno scorso le forze dell'ordine si sono scatenate più volte a piazzale Giotto: pistole spianate ed elicottero che volteggiava sul mercatino settimanale. Un incredibile spiegamento di uomini e mezzi per dar la

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 18.02.11 14:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Berlusconi si appresta ad avere piu' di 320
deputati

a normalizzare giustizia e a far prendere una forte posizione a maggioranza parlamentare contro il tribunale di milano.
il parlamento è sempre sovrano e puo' interferire pesantemente e ribaltare le posizioni dei PM.
Senza scomodare la corte costituzionale .
.......
Mentre si levano grida patetiche di " dimettiti " che diventano isteriche quanto la danza della pioggia nel deserto .....si procederà a normalizzare il resto : l'informazione .

Un po' effetto Benigni che si è preso il pacchetto di 200 mila euro senza infierire ed è salito in cattedra , dando un colpo al suo cerchio ed alla botte ....di chi l'aspettava trepidante.

Sono stati piu' aggressivi con La russa i due di mediaset che l'eroe a cavallo.

Tanti eroi con il cuore a sinistra o con la società civile , ma esperti navigatori del LORO PORTAFOGLIO.

I BUFFONI DELL'OPPOSIZIONE?

A BREVE DOVRANNO SPIEGARE COME MAI IL NANO E' PIU' FORTE , ANCHE PERCHE' NON HANNO FATTO NIENTE SE NON DIVIDERE PIAZZE , FARE FOLCRORE E GIOCARE AI PICCOLI COGLIONI DI POLITICI O A SCARABEO CON LE FIRME.

E MENTRE SI FANNO L'IDROMASSAGGIO , INGRASSANO NEL POTERE SENZA RISCHIARE NIENTE ( potevano lasciare parlamento e tutti gli incarichi ) gridano : DIMETTITI , DIMETTITI! indignati! e si specchiano le loro facce da xazzo.

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.02.11 14:53| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione

@Beppe Grillo

Nel 2006 il governo prodi fu abbattuto con 161 voti contrari e 156 a favore.

Si DIMISE....!

Se Prodi avesse avuto la stessa potezialità (in denaro) come il PORCO Berlusconi non si sarebe mai a poi mai permesso di attuare il MERCATO
DELLE VACCHE come ha fatto il PORCO Berlusconi.

Questo è un piccolo esempio per dirti che tutti
i politici non sono UGUALI.

Se così fosse ti pregherei di fare un post con
nome e cognome dei 945 (tra deputati e senatori) che hanno commesso misfatti e causato danni
in questo cazzo di paese.

Se non riusciresti a fare l'elencazione completa
gradirei delle tue scuse a riguardo dei parlamentari e senatori che fanno il loro
proprio dovere quotidianamente nonostante i loro priviligi....!

Perchè ho citato Prodi?
Perchè esso è uno di quelli nonostante lo sputtanamento causatogli...!

Bene!
Teniamoci Berlusconi...!

Giorgio * Commentatore certificato 18.02.11 14:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Comprendo di Calpestare un Terreno molle, ma ci provo comunque.
Noi siam , in ciascuno, un Animale Sociale, spinto dal Desiderio di Comunicare.
Ch' è un Qualcosa che Travalica il Mezzo con cui si Esprime e Realizza.
Questa Comunicazione è , Fondamentalmente, un Aprirsi agli altri, un secondo noi Stesso.
E cio' parte dall'Intimo, non da un Contatto, per quanto pressante, Fisico.
E' un Cercare nel Profondo, di sè innanzi, fin uno Scavare, Erompere.
Sino al Denudare il Seme della Liberta' ch'è lo Scoprire il Fondamento che solo da un Senso all'Essere: andare oltre il Lecito, addirittura Edificare per il Bene del Prossimo.
Anche il mio Gatto, nel limite del Lecito, acchiappa i Topi.
Il Cane, invece, mi Osserva e cerca di Parlare.
Talvolta ci Riesce.

Mai ne fu Capace il mio Sindaco.

enrico w., novara Commentatore certificato 18.02.11 14:49| 
 |
Rispondi al commento

Ecco l'immagine migliore che l'Itaglia sa dare:
Benigni sul cavallo bianco e bandiera tricolore a Sanremo:
Un popolo di buffoni rappresentato in modo efficacissimo.

Terminator -- (), L.A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.02.11 14:49| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Sullo stesso argomento:

http://blog-condiviso.blogspot.com/2011/02/odio-gli-indifferenti.html

Obbie D. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.02.11 14:43| 
 |
Rispondi al commento

sapete cosa succederà entro dieci anni ? che le banche che possiedono il vostro denaro e che sono controllate dalle lobbies, con la scusa che la globalizzazione impone grandi imprese, che dovranno avere una maggiore riserva e quindi dovranno restringere il credito alle aziende più meritevoli, quelle di grandi dimensioni che hanno un valido management, un controllo trimestrale da sindaci e società di revisione ecc. ecc., queste banche taglieranno ancora di più il credito alle piccole e medie imprese per darlo alle grandi imprese, a queste lobbies ormai intoccabili. L'economia e la politica sarà nelle mani delle lobbies e scompariranno le piccole imprese, gli artigiani, i sindacati. La libera iniziativa di fatto sarà impossibile in quanto non sarà finanziata perché tutto il denaro sarà a disposizione solo dei soliti noti che saranno sempre più potenti ed intoccabili, padroni del mondo. Potranno rubarvi i risparmi a piacimento con titoli spazzatura e derivati, comprarsi i beni pubblici, amministrare commesse ed appalti pubblici, ottenere finanziamenti e contributi e quando le cose vanno male chiedere aiuto allo stato e mandare in cassa integrazione e poi spostare le fabbriche nel terzo mondo dove c'è schiavitù protetta dai governi collusi con le multinazionali. MA FINO AD OGGI CHI HA PROTETTO L'ITALIA DAL COLLASSO CENZA MAI CHIEDERE AIUTI E CONTRIBUTI E PAGANDO LE TASSE ? LE ECONOMIE DELLE GRANDI IMPRESE OPPURE LE PICCOLE E MEDIE IMPRESE ED I LORO IMPIEGATI ED OPERAI CHE NEMMENO GODONO DEGLI AIUTI STATALI E PAGANO LE TASSE INVECE DI CHIEDERE SOLDI ALLO STATO ? QUAL'E' LA VERITA' E PERCHE' SI VOGLIONO CONFONDERE LE ACQUE ? NON E' FORSE PERCHE' ORMAI TUTTO E' SOTTO CONTROLLO DELLE LOBBIES POLITICO-ECONOMICHE ? QUELLE CHE CONTROLLANO INDUSTRIE, BANCHE, INFORMAZIONE, POLITICA ? QUALI E QUANTI SONO I NOMI DI CHI CONTROLLA L'ITALIA, DEI BANCHIERI, DEI GRANDI CAPITALISTI, DI CHI CONTROLLA MATERIE PRIME E AGRICOLTURA? CHI CONTROLLA LA POLITICA ? FATEVI QUESTE DOMANDE !

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 18.02.11 14:32| 
 |
Rispondi al commento

E' un Absurdus epistemiologico la Pervicacia del Fallimento Incarnato , nel proseguire la sua opera Nullificatoria.
Ecco, questo Attore, rappresenta sulla Scena del Mondo, un Conio Nuovo, a porsi Oltre lo Storico, l'umano ed il suo opposto, addirittura la Follia catalogata.
Mai si vide una Prostrazione dell'Entusiasmo e Progettualita' utopica dei Giovani.
Mai un'Esautorazione delle Istituzioni.
Mai uno Sbertucciamento dei Valori Evangelici.
Mai la Degradazione del Bello legato alla figura Femminile.
Mai la Clownizzazione della Dittatura.
Persino Hitler, in un Lampo di lucida Coerenza, si Suicido'.
Mai accadde che neppur Dio, si Schifo' di procedere alla Conclusione Naturale...
Il Diavolo, anche lui, Latita...
Per fortuna, esiste la Magistratura.
Ridicoli coloro che credono che il Cancro si curi da se stesso.
Ci si dovra' Inventare un nuovo Senso alla Vita, Temo.
Vivendo al di Fuori dalle Convenzioni Burocratiche fin qui accettate.
Son ormai la Legge del Branco.
Non hanno Coscienza Morale, dunque, chi Rappresentano?
L'Amore Fraterno, la Carita'?
Vuote Crisalidi, per Questi.
Son il Nulla, Sottovuoto.
Va Spinto, un poco.

enrico w., novara Commentatore certificato 18.02.11 14:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Prima sentivo odore di gas....era elio;adesso è sparito l'aria del blog è pù respirabile!!!
Haaaa...finalmente...Bravi ragazzi!!!

oreste mori, la spezia Commentatore certificato 18.02.11 14:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

dopo ogni guerra i vittoriosi scrivono la storia puntando l'indice sui crimini del vinto e trascurando quelli del vittorioso e solo gli storici, in genere dopo un secolo, riaprono gli armadi per cercare gli scheletri nascosti. Io vorrei che tutti gli armadi fossero aperti prima di aspettare cento anni affinché si conosca subito il nome di coloro che sono stati dei criminali vuoi che lo siano stati sotto una bandiera nera, che sotto una bandiera azzurra, bianca, verde, gialla o rossa. Chi è un criminale, un mafioso, un corrotto lo sarà sempe sotto qualsiasi bandiera si ripari e nessuno lo deve proteggere. I nostri giovani devono vedere e capire che il crimine non paga e che la giustizia italiana non consente a nessun criminale di ripararsi sotto l'ombrello di un partito od una lobby. Esiste una sola giustizia che è uguale per tutti: per il politico, il giudice, il grande capitalista e l'operaio perché questa è la democrazia. Chi ha rubato deva pagare! Chi ha sperperato il nostro denaro deve pagare. Chi è diventato miliardario prendendo mazzette dalle lobbies deve pagare. Chi si è preso a due lire il patrimonio pubblico deve pagare. Chi ha peccato di nepotismo o si è venduto deve pagare. Non importa che sia di sinistra, di centro o di destra e non ci devono essere scandali o cronache a distrarci da quel percorso di moralizzazione e giustizia che deve attraverare tutto il paese e non solo una parte di esso. Le indagini e le intercettazioni sono uno strumento utilissimo che deve essere usato in ogni direzione ci sia un crimine da perseguitare altrimenti non farà che rafforzare i criminali dell'altra fazione che continueranno a banchettare più di prima alla faccia nostra e non cambierà nulla. Bisogna stroncare il connubio fra politica, banche, grandi imprese, mafia e lobbies in genere altrimenti la storia si ripeterà. Ieri Craxi oggi Berlusconi e domani ? Non devono esistere impunità affinché i nostri figli crescano nella democrazia nella giustizia e nella meritocrazia

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 18.02.11 14:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Così fu bloccata la legge anti Ogm

Nel 2003 l'allora ministro dell'Agricoltura Alemanno voleva fare un decreto per vietare le sementi transgeniche in Italia. Agli americani non piaceva. E così l'ambasciatore andò a parlarne con Letta, che subito telefonò a Berlusconi. Che obbedì immediatamente
(18 febbraio 2011)
Ghe pensi mi. Con una telefonata, senza troppo riflettere, il premier del fare cancella un desiderio di molti italiani e una prospettiva d'oro per i nostri coltivatori: bandire gli ogm.

Siamo nel 2003 quando l'allora ministro dell'Agricoltura Gianni Alemanno annuncia di essere pronto a varare un decreto legge contro le piante geneticamente modificate. Nell'ambasciata americana scatta il massimo allarme: la diffusione delle sementi biotech è uno dei cardini della loro strategia economica. Il tema è discusso in decine dei cable rivelati da WikiLeaks. La pressione di Washington è continua, persino sul Vaticano: vogliono ottenere l'appoggio della Santa Sede alla diffusione dei campi ogm nel mondo, presentati come un'arma per combattere la fame. Ma - come sottolineano - anche una delle entrate per le industrie degli States. In Italia il problema è Alemanno, nemico del Frankenstein food: "Non sa niente di agricoltura e di scienza, ma non dobbiamo sottostimare lui e la sua determinazione a fare carriera: è uno che conosce la politica dalla base fino ai vertici", scrivono nel maggio 2002.

Quando poi viene annunciata la legge anti-ogm, si rivolgono direttamente a Gianni Letta e ricostruiscono l'incontro in un rapporto dell'13 novembre 2003. Il sottosegretario rassicura l'ambasciatore Michael Sembler, preoccupatissimo: "Il decreto legge non è nell'agenda del Consiglio dei ministri per quella settimana. Non è imminente". Ma Sembler non è soddisfatto, non si fida del politichese. Allora davanti a lui Letta alza il telefono e chiama Berlusconi, inserendo il vivavoce.

http://espresso.repubblica.it/dettaglio/Cosi-fu-bloccata-la-legge-anti-Ogm/2144917

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 18.02.11 14:04| 
 |
Rispondi al commento

Adesso su PHOENIX (canale tedesco) c'è in questo momento un bellissimo documentario dal nome Das System Berlusconi (Il sistema berlusconi).
Grazie, nano di merda per farci fare sempre una bellissima figura da repubblica delle banane(mafiose).
Ma quando crepi, brutto porco?!

Claudio Anti-Nano 18.02.11 14:02| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ Elio tezilli, alias sconosciuto

1990: Tutti a casa!
.
.
1994: Son al governo e urlano tutti a casa!
.
.
2001: Sono al governo nuovamente e urlano tutti a casa!
.
.
2006: Finita la legislatura, loro continuavano ad urlare: tutti a casa!

E solo che gli "stranieri" (a patto che esistano) son sempre più numerosi!
.
.
2011: Gli "stranieri" son triplicati, al governo c'è sempre la lega.....e continuarono a gridare: TUTTI A CASA!!!!!!

***

Elio, anche un asino dopo 20 anni si sarebbe stancato. Voi???

:DDDDDDDDDD

cordialmente


IL PENTITO DI MAFIA

il pentito di mafia ha perso la sua battaglia

Per 15 anni nella banda , vuoi per calcolo , per necessità , per opportunismo , per ambizione e orgoglio ha dichiarato guerra AL CLAN.

Un clan potente ,con un patrimonio ufficiale di 10 miliardi di euro ed il resto anche di piu'.
Vuoi per eroismo , vuoi per codardia questo collaboratore di giustizia ha :
messo in crisi il partito di maggioranza
impedito le riforme di giustizia
impedito decreti , leggine per aggirare il sistema
causato la perdita per molti tratti della maggioranza di governo
ha richiamato alla res pubblica ,ai valori etici , ai giovani , allo spirito di rivincita del paese pulito. E si aspettava anche se con troppi errori sostegno.
Quando si attacca un capo clan potentissimo o si trova sostegno o si rischia l'isolamento.
Ed è stato isolato come fosse un appestato .
Tutti allontanati dal pentito di mafia ex braccio destro del mafioso dissociato ; perchè puzza ..puzza a Bersani che tratta con la lega , puzza a Vendola che lancia Rosy Bindi , puzza a Casini democristiano di cuffaro..puzza a Di PIetro perchè sembra copiargli temi , battaglie e anche una parte dell'elettorato.
Grazie a lui nella sostanza , gli altri mobilitano la forma con manifestazioni belle e carnevalesche. Mentre tutti gridano all'immagine persa nel puttanaio , lui il pentito di mafia si espone.
Lo sputtanano , lerciano , gli danno della zoccola alla moglie , del traditore , minacciaio i suoi , il suo gruppo con i mezzi mediatici , gli corrompono i picciotti , mentre tutti si fanno I XAZZI LORO.Oggi il traditore , pentito di mafia , un po' eroe e coglione è MORTO ; il suo gruppo sventrato,comprato,sfilacciato.La sua battaglia è persa e persa anche quella DEGLI IMBECILLI dell'opposizione.La solutudine del pentito e l'isolamento ,IL vuoto creato ai suoi , ha fatto vincere il nano con la compiacenza Usa e poteri forti e NAPISAN.CHI E? :un FASCISTA ,FINI!
A MORTE !
e vince il nano.

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.02.11 13:58| 
 |
Rispondi al commento

http://crisis.blogosfere.it/2011/02/noi-le-ragazze-del-premier-google-view-ed-un-ministro.html#comments

guarda guarda chi c'è.....

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 18.02.11 13:57| 
 |
Rispondi al commento

Oggi riunione della sacra Corona Unita e della Mafia con santa Madre Chiesa per il Concordato!!
Presenti Lecca Brostolone e successivamente riunione con Morfeo e Bagniasciuga.
Tutto si svolgerà in tre fasi...quello che mi preoccupa non è l'ultima fase ma la prima...forse la più dolorosa!!!Haiiiiii!!!

oreste mori, la spezia Commentatore certificato 18.02.11 13:57| 
 |
Rispondi al commento

3) nelle medesime condizioni.
- Nel luglio 2006, il governo Karzai ha reintrodotto il “Ministero per il Vizio e Virtù”, tristemente noto già sotto il regime Taleban.
- Le organizzazioni afghane che si battono per i Diritti Umani denunciano inoltre le continue pressioni da parte del governo per legalizzare il sistema di “giustizia informale” (tribale) all’interno del quale è prevista la lapidazione delle donne.
E l’Italia? Tra il 2001 e il 2011 il governo italiano ha investito centinaia di milioni di euro nel progetto di ricostruzione della giustizia afghana. Chiediamo al governo italiano e alle forze politiche che hanno sostenuto e ancora sostengono l’intervento militare in Afghanistan di spiegare in che modo sono stati investiti i fondi per la ricostruzione del sistema giudiziario afghano, giacché negli ultimi anni sono state varate leggi che penalizzano pesantemente, anziché favorire, i diritti umani e i diritti delle donne afghane

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 18.02.11 13:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

2) la donna è stata violentata, una volta sotto il controllo governativo la vittima sarebbe condannata invece che accolta.
- Se la donna fugge da un matrimonio forzato, una volta arrivata al rifugio sarebbe denunciata dal governo stesso, poiché allontanarsi da casa è considerato reato.
- Le ragazze rimandate a casa vivrebbero nella vergogna e nell’emarginazione, se non direttamente giustiziate, come dimostrano i vari casi di lapidazione avvenuti in diverse parti del paese negli ultimi mesi.
- Nel caso la famiglia chiedesse il ritorno a casa della donna per qualsivoglia motivo, compreso un matrimonio forzato, lo staff del rifugio non potrebbe rifiutarsi. Come se non bastasse, molte delle donne provenienti da case rifugio, verranno accusate di adulterio all’interno della loro comunità.
- L’Afghanistan è uno dei paesi più corrotti al mondo: non ci sarà più alcuna garanzia sul controllo dei fondi eventualmente stanziati dalle agenzie internazionali a favore delle donne vittime di violenza.
Il governo Karzai, voluto e sostenuto attivamente dall’occupazione militare USA-NATO, non si distingue certo per il rispetto dei diritti umani:
- nel marzo 2009 il governo Karzai ha firmato una legge intesa a colpire soprattutto le donne della comunità shiita: secondo questa legge, le donne non possono rifiutarsi di avere rapporti sessuali con il marito e non possono recarsi a lavoro, dal medico o a scuola senza il suo permesso.
- Nel marzo 2007, il governo Karzai aveva provveduto a garantire l’amnistia per tutti i crimini contro l’umanità commessi in Afghanistan negli ultimi vent’anni.
- Nel gennaio 2007 il giornalista Parwez Kambashkh era stato condannato a morte da un tribunale di Balkh, dopo esser stato accusato di blasfemia a causa delle sue idee sulla parità dei diritti delle donne. Benché Parwez, a seguito delle pressioni internazionali, venne graziato, altre decine di giornalisti versano

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 18.02.11 13:53| 
 |
Rispondi al commento

IGNAVO
Se l'uomo è un essere sociale, chi si sottrae ai suoi doveri verso la società non è degno di stima ed ammirazione

chi non prende posizione e lascia che tutto gli scivoli accanto senza far valere nessuna idea, chi pensa di poter stare a guardare per poi festeggiare con il vincitore di turno... che valore ha?

ma siamo un popolo di ignavi?
se non andremo a votare?
votare per chi se nessuno ci rappresenta?
se non ho punti di riferimento, se nel mio comune non c'è il movimento 5 stelle, che faccio?

pensano a chi sostituirà Bersani, ma non è lui da sostituire, è tutto il parco politici da rottamare

speriamo negli incentivi.....

antilla dal canto, livorno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.02.11 13:52| 
 |
Rispondi al commento

......Secondo gli Usa, infatti, non siamo un Paese irrilevante: «L’Italia è la sede del più completo arsenale militare di cui noi disponiamo al di fuori del territorio degli Stati Uniti», scrive l’ambasciatore «e rappresenta una piattaforma geostrategica unica in Europa che consente di raggiungere facilmente zone a rischio in tutto il Medio Oriente, l’Africa e l’Europa»...............

http://gilioli.blogautore.espresso.repubblica.it/2011/02/18/il-pagliaccio-devoto/#comments

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 18.02.11 13:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

1) Allarme donne afghane: il governo di Kabul impone il suo controllo sulle case rifugio
Fonte: Cisda
Il Coordinamento Italiano Sostegno Donne Afghane (CISDA) denuncia la legge promossa dal Consiglio dei Ministri dell’Afghanistan nel gennaio 2011 secondo la quale entro 45 giorni dalla sua entrata in vigore le case rifugio per donne maltrattate passeranno dalla gestione delle ONG afghane al controllo del Ministero degli Affari Femminili afghano (MoWA).
Il Decreto accoglie così una precedente decisione della Corte Suprema Afghana – l’organismo legislativo più oscurantista del paese – che ha dichiarato REATO l’allontanamento delle donne da casa per rifugiarsi nei centri di accoglienza per donne maltrattate gestiti dalle Ong. La decisione della Corte Suprema Afghana già limitava la possibilità delle donne vittime di violenza di appellarsi agli organismi giudiziari.
La legge prevede inoltre la chiusura di alcuni rifugi, l’accompagnamento delle donne da parte di un mahram (parente maschio o marito), l’insegnamento della religione islamica e l’obbligo per le donne accolte di sottoporsi a costanti “esami medici” per il monitoraggio della loro attività sessuale. Il governo afferma che la gestione da parte del MoWA garantirà una migliore gestione dei fondi e una migliore scelta dello staff interno. Riteniamo che questa misura sia stata presa solo per compiacere i fondamentalisti e i Taliban, con cui si sono avviate delle trattative; così, i rifugi sono stati accusati di essere case di prostituzione e si è scelto di tenerli sotto controllo.
Questo avrà conseguenze disastrose per le donne vittime di violenza:
- Nessun parente di sesso maschile, men che meno il marito, accompagnerà mai una donna maltrattata in un rifugio: nella maggior parte dei casi sono essi stessi gli artefici delle violenze dalle quali le donne vorrebbero fuggire.
- Lo stupro in Afghanistan è motivo di vergogna e ripudio per la donna. Se l’esame medico provasse che

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 18.02.11 13:49| 
 |
Rispondi al commento

HO notato che molti degli ospiti di iceberg (programma politico su telelombardia) tra i quali rosso, nucara, scilipoti, guzzanti, caldoro, razzi sono stati invitati nei mesi scorsi a parlare prima in modo avverso nei confronti del governo salvo poi fare il salto della quaglia.
L'idea probabilmente è creare un nuovo movimento politico, "i responsabili" che farà da stampella al successori del berlusconismo, se si rilegge in questi termini la parcondicio non si può che definire il sopracitato programma una mera presa per il culo.
Ossequi.

luis felipes 18.02.11 13:30| 
 |
Rispondi al commento

Lo dico tra le lacrime ma la ragione lo pretende, nulla può mutare finchè non scorrerà il sangue dei cattivi e dei buoni, lupi e agnelli.
La cancrena si può solo amputare.
E' la Storia, è la vita.

Paolo Galante 18.02.11 13:28| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

Sono state rese note dall’Espresso nuove interessanti rivelazioni da Wikileaks sul rapporto segreto dell’ex-ambasciatore americano Ronald Spogli all’atto di congedarsi dal nostro paese. Ce n’è per tutti, ma soprattutto per Berlusconi. Facciamone un sunto per argomenti.
Sull’Italia: "Il lento ma costante declino economico dell’Italia compromette la sua capacità di svolgere un ruolo nell’arena internazionale. La sua leadership manca di una visione strategica. Le sue istituzioni non sono ancora sviluppate come dovrebbero essere in un moderno paese europeo".
Sullo psiconano: "Silvio Berlusconi, con le sue frequenti gaffes e la scelta sbagliata di parole» ha offeso «quasi ogni categoria di cittadino italiano e ogni leader europeo». E ancora: «la sua volontà di mettere gli interessi personali al di sopra di quelli dello Stato ha leso la reputazione del Paese in Europa e ha dato sfortunatamente un tono comico al prestigio dell’Italia in molte branche del governo degli Stati Uniti."

Au revoir.


Okkio!!! Oggi l'Ivanona è Ezio Terzilli....sapete cosa fare vero?
Capace solo di spargere lettame nel blog!
Aggiorno come al solito l'elenco...a fine mese vi farò l'elenco completo dei suoi Nik!

oreste mori, la spezia Commentatore certificato 18.02.11 13:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Esistono situazioni di pura prepotenza che fanno da specchio a ciò che realmente sta diventato il cittadino,ormai parte di un universo tutto suo e non più di una comunità che collabora e va avanti nel rispetto di "sè" e nella ricerca di un'esistenza fondata su valori reali,di serenità quotidiana (che non puo' prescindere dal buon funzionamento del sistema). Nel mio caso mi sono imbattuta in una signora che, ogni mattina,fa occupare al marito (che arriva prima di lei per aprire il loro negozio) un posto auto pubblico tramite l'utilizzo di una scaletta per assicurarsi di poter mettere il proprio fuoristrada senza perdere di tempo. Mi sono permessa di far presente alla persona quanto fosse ingiusto verso tutti occupare in questo modo un suolo pubblico.Il risultato è stato inaspettato: sono stata ricoperta di insulti,minacciata di ritorsioni se non mi fossi fatta gli affari miei,con tanto di rilevamento di targa della MIA auto e tentativo di querela.Alcune persone a cui ho raccontato l'episodio hanno reagito dicendomi di prendermi la responsabilità delle conseguenze di una mia scelta.L'unica conseguenza,a mio parere,dev'essere la multa di 2500 euro prevista per il reato di occupazione del suolo pubblico! Non è la persona che commette il reato a dover avere paura? E invece accade il contrario...sono io ad avere timore! Sono circa tre mesi che chiamo la polizia municipale,i carabinieri,per richiedere un intervento e non sono mai riuscita ad ottenerlo.Uno di loro mi ha anche chiesto di appostarmi e scattare delle foto!Sono forse un investigatore???E così tutt'oggi, mentre io cerco posto, "la signora del fuoristrada" parcheggia tranquilla.Fuori strada è proprio questa società che ha paura di dire la verità e di rispettare le regole con dignità ed orgoglio.
Fuori strada è chi pensa che tacendo il problema si dissolva da sé!
Evviva l'onestà e la coerenza, tutti dovremmo tifare per questo.
Ilaria p.

ilaria p. 18.02.11 13:25| 
 |
Rispondi al commento

http://www.democraticidiretti.it/content/il-movimento-5-stelle-%C3%A8-un-wannabe-della-democrazia-diretta

Giovanni Sandi 18.02.11 13:21| 
 |
Rispondi al commento

Naturalmente si tratta solo della mia opinione, ma secondo me se il segretario di un partito (sedicente) progressista mette nero su bianco che uno dei partiti suoi avversari non è razzista, quando è noto che gli esponenti del partito in questione si sono prodotti nelle dichiarazioni che potete leggere qui di seguito, quel segretario dovrebbe avere il buon gusto di prendere su e dimettersi.
Altrimenti finisce che la gente non gli crederà più, al partito (sedicente) progressista: manco se il suo segretario si rimbocca le maniche fino alle clavicole.
Bersani dovrebbe dimettersi!

Au revoir.


Nessuno si ricorda la posizione di Storace contro Berlusconi, ai tempi di Noemi Letizia? Nessuno si ricorda quando disse 'nessun cittadino è al di sopra della legge'?
Bene. Quello di ieri, ad Annozero, che attaccava i magistrati, la violazione della privacy, il gossip, chi era? Una fotocopia o uno che ha regalato un paio di Onorevoli al PdL?

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 18.02.11 13:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

STA ARRIVANDO....

da repubblica.it
Usa, il Wisconsin sull'orlo della bancarotta
e l'opposizione democratica scappa
Il governatore Scott vuole risanare il bilancio smantellando stato sociale e contrattazione sindacale. Di fronte alla schiacciante maggioranza repubblicana, i dems non si sono presentati al voto. Dipendenti pubblici sul piede di guerra

Antonio Manià (carpe.diem) Commentatore certificato 18.02.11 13:03| 
 |
Rispondi al commento

«L’Italia è la sede del più completo arsenale militare di cui noi disponiamo al di fuori del territorio degli Stati Uniti e rappresenta una piattaforma geostrategica unica in Europa che consente di raggiungere facilmente zone a rischio in tutto il Medio Oriente, l’Africa e l’Europa».
Le scottanti rivelazioni di Wikileaks rivenute nei dvd degli spettacoli di Beppe Grillo di qualche hanno fa...

Paolo A., Cagliari Commentatore certificato 18.02.11 12:57| 
 |
Rispondi al commento

http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/02/18/giustizia-il-governo-accelera-relazione-di-alfano-in-consiglio-dei-ministri/92800/

Giustizia, blitz del governo: relazione di Alfano approvata in Consiglio dei ministri
Silvio Berlusconi accelera sulla giustizia. E con un blitz in Consiglio dei ministri è stata approvata a unanimità la bozza, già pronta da novembre, presentata dal guardasigilli Angelino Alfano. Subito dopo è stato convocato un Cdm straordinario per l’approvazione definitiva della riforma.

Il testo prevede un ddl costituzionale per separare le carriere di giudici e pm, per dividere in due il Csm e per dare più poteri al ministro della Giustizia. Il governo intende procedere anche con un ddl sulla responsabilità civile dei magistrati e potrebbero aggiungersi anche misure sulle intercettazioni per via ordinaria.

La bozza di riforma contenuta in tre fogli di schede riassuntive che il Guardasigilli Angelino Alfano aveva sottoposto all’attenzione del Quirinale lo scorso novembre aveva ricevuto un altolà dai finiani che, per bocca della presidente della Commissione Giustizia, Giulia Bongiorno, contestavano la prevista maggioranza laica del Csm, l’attribuzione di maggiori poteri al ministro della Giustizia, l’ipotesi di una polizia giudiziaria più autonoma dal pubblico ministero.

La trattativa si era interrotta in contemporanea con lo strappo politico tra Pdl e Fli. Ora il governo potrebbe decidere di andare avanti lo stesso. In tal caso, con un ddl costituzionale sarà previsto che i giudici saranno indipendenti da ogni potere e soggetti solo alla legge, mentre i pm potrebbero diventare un “ufficio” organizzato secondo le norme sull’ordinamento e con la facoltà di esercitare l’azione penale secondo priorità stabilite dalla legge

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 18.02.11 12:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Giustizia, blitz del governo: relazione di Alfano approvata in Consiglio dei ministri
Silvio Berlusconi accelera sulla giustizia. E con un blitz in Consiglio dei ministri è stata approvata a unanimità la bozza, già pronta da novembre, presentata dal guardasigilli Angelino Alfano. Subito dopo è stato convocato un Cdm straordinario per l’approvazione definitiva della riforma.

Il testo prevede un ddl costituzionale per separare le carriere di giudici e pm, per dividere in due il Csm e per dare più poteri al ministro della Giustizia. Il governo intende procedere anche con un ddl sulla responsabilità civile dei magistrati e potrebbero aggiungersi anche misure sulle intercettazioni per via ordinaria.

La bozza di riforma contenuta in tre fogli di schede riassuntive che il Guardasigilli Angelino Alfano aveva sottoposto all’attenzione del Quirinale lo scorso novembre aveva ricevuto un altolà dai finiani che, per bocca della presidente della Commissione Giustizia, Giulia Bongiorno, contestavano la prevista maggioranza laica del Csm, l’attribuzione di maggiori poteri al ministro della Giustizia, l’ipotesi di una polizia giudiziaria più autonoma dal pubblico ministero.

La trattativa si era interrotta in contemporanea con lo strappo politico tra Pdl e Fli. Ora il governo potrebbe decidere di andare avanti lo stesso. In tal caso, con un ddl costituzionale sarà previsto che i giudici saranno indipendenti da ogni potere e soggetti solo alla legge, mentre i pm potrebbero diventare un “ufficio” organizzato secondo le norme sull’ordinamento e con la facoltà di esercitare l’azione penale secondo priorità stabilite dalla legge

http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/02/18/giustizia-il-governo-accelera-relazione-di-alfano-in-consiglio-dei-ministri/92800/

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 18.02.11 12:45| 
 |
Rispondi al commento

Visto il mercato delle vacche di questi giorni mi vien da pensare alla sordida e squallida aula...
Perché non farne un bivacco non di pretoriani, ma di popolo in rivolta ???
Ricordiamoci i nomi degli infami che allignano anche
nella cosiddetta "opposizione"...e che hanno favorito questo degrado...

Giuseppe Flavio, vicenza Commentatore certificato 18.02.11 12:44| 
 |
Rispondi al commento

Caneliberonline venerdì 18 febbraio 2011
SI MOLTIPLICANO LE INIZIATIVE IN SARDEGNA (....il Risveglio parte dal SUD)

stop-a-qualsiasi-nuova-servitu-militare-in-citta-domani-la-manifestazione-promossa-da-civico-cagliari.

“Ni una mas!”. A Ciudad Juárez continua il femminicidio: 306 vittime nel 2010. Domani iniziativa a Cagliari

caneliberonline.blogspot.com

Caneliberonline 18.02.11 12:37| 
 |
Rispondi al commento


Vincenzo Lo Zito è un eroe!

quando i ruoli vittima carnefice si invertono........

di solito l'italianetto medio(cre) si fa i fatti suoi, o è venduto, complice o semplicemente sbadato, disinteressato almeno fin quando non viene toccato.
Vince sempre la potenza della casta, del malaffare, del clientelismo, se provi ad opporti vieni distrutto, annullato.


nauset x 18.02.11 12:32| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=BETN10rGCAU

per caso ho trovato anche la colonna sonora del Ruby gate...

a me sembra giusta
:)))

(è un video del tubo ma c'è solo il sonoro)

psichiatria. 1 18.02.11 12:31| 
 |
Rispondi al commento

http://milano.repubblica.it/cronaca/2011/02/18/news/io_prof_precaria_e_delusa_vi_dico_che_insegnare_il_latino_non_serve-12589672/

Cosa dire ad una persona che la pensa in questo modo? Un articolo che mi ha colpito molto, pensieri più che idonei alla situazione attuale. Il problema è sempre PERCHE' lavorare quando lo stipendio non serve nemmeno per tre settimane di vita? Chiaro, si è generata più di una generazione di delusi e frustrati che non hanno nessun motivo valido per compiere le loro azioni quotidiane.
ALLORA perché farle?
Manca un modello da imitare, si presentasse domani qualcuno con un MODELLO di vita "gratificante" la massa lo seguirebbe...MA PER AVERE DEI MODELLI, BISOGNA CERCARLI, noi siamo ridotti male da questo punto di vista: chi sarebbero i nostri modelli, ruby rubacuori? Le veline?I personaggi, finti, della TV? Il cavaliere del ghe pensi mi? Gli operai di mirafiori? I precari co.co.pro.? I preti? Il papa?
...mah, non mi convince nessuno!
IO UN modello l'ho trovato: Socrate (che poi andava predicando le stesse cose di Gesù, che ovviamente non parlava male). Una vita è degna di essere vissuta solo se è dedicata alla conoscenza, niente di più.


Perdindirindina mi tocca scrivere con il mio vero nome adesso... Odio il mio cognome. Tacci vostri.

Moon Light Commentatore certificato 18.02.11 12:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sequestro Abu Omar. Diverso governo stessa strategia Quando D'Alema chiedeva agli Usa "una mano" contro i magistrati. Da Wikileaks nuove conferme. Il titolo è tutto un programma: Abu Omar-Preemptive letters. Ovvero: “Abu Omar-lettere preventive”. Protagonista: Massimo D’Alema. I nuovi documenti di Wikileaks sull’Italia si arricchiscono di nuovi, sconcertanti retroscena sulle indagini per il sequestro dell’imam egiziano Abu Omar, rapito nel 2003 a Milano dalla Cia e dal Sismi. E il tema è delicato: come mettere i bastoni tra le ruote all’indagine che il pm Armando Spataro stava conducendo su quell’episodio.
(ilFQ)

***
Ce n'è per tutti!

cettina* d., sicilia Commentatore certificato 18.02.11 12:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'ho detto mesi fà e come al solito sono stato attaccato,come al solito anticipo i tempi, ed oggi vorrei ribadire che :


ROBERTO BENIGNI C'HA SCASSATO LA UALLERA !


Capisc'a me

*Antonio Cataldi. (capisc'a me) Commentatore certificato 18.02.11 12:07| 
 |
Rispondi al commento

[Blitz sulla Giustizia, Consiglio dei ministri approva relazione Alfano all'unanimità]


berlusconi è morto, berlusconi è il passato eh?!
MAVAFFANCULO!!!!!!!!!

Giorgio Cigolotti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.02.11 12:05| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

le nostre piazze non sono piene di giovani che protestano come quelle egiziane, perchè ci sono ancora soldi per sopravvivere, solo quando si toccherà il fondo allora sarà possibile una spinta dal basso per il cambiamento; un problema di non facile soluzione è quello di sapere effettivamente a che stadio si trova il declino italiano ?
Senza questo indicatore non è possibile fare previsioni su una possibilità di svolta!

tib bag, trieste Commentatore certificato 18.02.11 12:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il governo, composto da truffatori ed impostori sia nella maggioranza che all'opposizione, peraltro inesistente, cambia camicia ogni 5 minuti.
Alla faccia della volontà espressa dai cittadini con il voto al simbolo di non si sa che cosa.

Intanto, nel resto del mondo, ci deridono e ci commiserano:

Roma - (Adnkronos) - Dispacci destinati a Washington dall'allora ambasciatore americano in Italia, Ronald Spogli: un Paese "in declino" e un premier che, "con le sue frequenti gaffes e la scelta sbagliata delle parole'', ha offeso ''quasi ogni categoria di cittadino italiano e ogni leader politico europeo''

cettina* d., sicilia Commentatore certificato 18.02.11 12:03| 
 |
Rispondi al commento

Storace ad Anno Zero dice in sintesi: ma se uno come sindaco, come consigliere regionale, come politico, fa una telefonata per fare un favore, per ottenere il posto di lavoro a qualcuno, é un concusso?

SI! PERCHÉ NESSUNO IN STUDIO SI É ALZATO ED HA GRIDATO CHE É PROPRIO QUESTO CLIENTELISMO IL MALE DELL'ITALIA?

SÍ, SÍ, SÍ, É CONCUSSIONE, SÍ, ANCORA E SEMPRE SÍ!

Pippilotta Långstrump, Stoccolma Commentatore certificato 18.02.11 11:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MI DISPIACE ripetere le parole di Fini....ma purtroppo è vero ''il potere di quest'uomo è economico..'' ecco riassunto tutto.CHE TRISTEZZA!

terenap 18.02.11 11:56| 
 |
Rispondi al commento

Cari amici mi sto rendendo che abbiamo vissuto e stiamo vivendo in un grande bluff (e forse Beppe ne ha una percezione ancora più chiara) Mi sembra di essermi svegliato dal Matrix che ci avvolge. Mi appare chiaro come la democrazia (termine con il quale oggi tutti si riempiono la bocca manco fosse la nuova religione del momento) non è altro che un metodo utile al potere (economico-finanziario) per avere al governo chi gli fa più comodo con la possibilità di cambiare in ogni momento senza dover organizzare golpe o rivoluzioni.
In realtà la libertà intesa come possibilità individuale di vivere secondo la propria volontà (comunque senza nuocere a terzi) ci è da sempre negata. Inutile ripercorrere il ciclo di vita di ognuno ma a tutti voi vorrei chiedere: quando vi siete sentiti veramente liberi? Possibile che non esista alternativa a questo modello di vita? Possibile che non si possa creare una società in cui si sia veramente liberi (ripeto: senza nuocere agli altri)? UTOPIA direte, ok ma non ci possiamo nemmeno avvicinare un pochino? Grazie dell’ascolto e scusate la mia ingenuità.

Antonio Manià (carpe.diem) Commentatore certificato 18.02.11 11:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Scandali e politica
Giustizia: blitz di Berlusconi, oggi la riforma in cdm
Oggi al Consiglio dei ministri potrebbe arrivare un ddl costituzionale per separare le carriere di giudici e pm, dividere in due il Csm e dare più poteri al ministro della Giustizia. Le bozze pronte da novembre, la rottura con Fini bloccò tutto
La tanto preannunciata riforma della giustizia potrebbe arrivare oggi sul tavolo del Consiglio dei ministri. Nel pieno dello scontro in atto tra il presidente del consiglio Silvio Berlusconi, indagato per concussione e prostituzione minorile e la magistratura.
Voci insistenti parlano di un possibile blitz del governo, che inserirebbe nell'ordine del giorno le bozze, già pronte dallo scorso novembre. Il testo sarebbe stato già tirato fuori dal cassetto dell'ufficio del ministro della giustizia Angelino Alfano,ma solo stamattina sarà deciso se vararle nel corso della riunione a palazzo Chigi.
La riforma prevede un ddl costituzionale per separare le carriere di giudici e pm, per dividere in due il Csm e per dare più poteri al ministro della Giustizia, cioè al governo. Non è però escluso che - secondo quanto si è appreso - il governo intenda procedere anche con un ddl sulla responsabilità civile dei magistrati.
La bozza di riforma contenuta in tre fogli di schede riassuntive che il Guardasigilli Alfano aveva sottoposto all'attenzione del Quirinale lo scorso novembre aveva ricevuto un altolà dai finiani che, per bocca della presidente della Commissione Giustizia Giulia Bongiorno, contestavano la prevista maggioranza laica del Csm, l'attribuzione di maggiori poteri al ministro della Giustizia, l'ipotesi di una polizia giudiziaria più autonoma dal pubblico ministero.
La trattativa si era interrotta in contemporanea con lo strappo politico tra Pdl e Fli. E Belrusconi aveva gettato su Fini la responsabilità del mancato varo della Riforma. Ora, il governo potrebbe decidere di andare avanti lo stesso.

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 18.02.11 11:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il clima è torbido come non mai. Eccovi un messaggio intellettual-popolare da non perdere, in note e divertente

"La ballata della escort maria"

http://www.youtube.com/watch?v=y2NbXyPhRBk

leonardo egidi

leonardo egidi, trieste Commentatore certificato 18.02.11 11:44| 
 |
Rispondi al commento

"Ogni movimento rivoluzionario è romantico, per definizione."

"Odio gli indifferenti. Credo come Federico Hebbel che «vivere vuol dire essere partigiani». Non possono esistere i solamente uomini, gli estranei alla città. Chi vive veramente non può non essere cittadino, e parteggiare. Indifferenza è abulia, è parassitismo, è vigliaccheria, non è vita. Perciò odio gli indifferenti.

Alcuni piagnucolano pietosamente, altri bestemmiano oscenamente, ma nessuno o pochi si domandano: se avessi fatto anch'io il mio dovere, se avessi cercato di far valere la mia volontà, sarebbe successo ciò che è successo?

Vivo, sono partigiano. Perciò odio chi non parteggia, odio gli indifferenti."

Splendide affermazioni e citazioni di Antonio Gramsci su cui riflettere...

Moon Light Commentatore certificato 18.02.11 11:43| 
 |
Rispondi al commento

odio l'indifferenza....possibile che meta' degli italiani sono ...senza dignita' pronti a fregare il prossimo....donne ...uomini...per favore ....l'indifferenza uccide la democrazie...buona giornata

marco n., como Commentatore certificato 18.02.11 11:41| 
 |
Rispondi al commento

Se quella notte, per divin consiglio,
la Donna Rosa, concependo Silvio,
avesse dato ad un uomo di Milano
invece della topa il deretano
l'avrebbe preso in culo quella sera
sol Donna Rosa e non l'Italia intera

Dario Brenno 18.02.11 11:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

All'Ospedale Valdese di Torino alle 11 di mattina di venerdì il numero telefonico per i contatti con il pubblico è disconnesso .

Luigi L. 18.02.11 11:38| 
 |
Rispondi al commento

L'illusione è la gramigna più tenace della coscienza collettiva; la storia insegna, ma non ha scolari.

Antonio Gramsci

Moon Light Commentatore certificato 18.02.11 11:38| 
 |
Rispondi al commento

CHI SI OPPONE DIVENTA OGGETTIVAMENTE UN NEMICO DEL POPOLO

"Tra l'indifferenza di gran parte degli italiani che si fa rigorosamente i cazzi suoi, vere amebe della democrazia, cartilagini di un corpo in decomposizione.

Il cittadino sceriffo che non ce la fa più, reagisce, alza la voce, denuncia, si incazza, fa il lavoro per cui paga quattro milioni di dipendenti pubblici. Rischia di tutto.

Il rompicoglioni è lui, non gli altri. Isolato, insultato, qualche volta picchiato, denunciato, querelato."

Buon giorno a tutti.

Le parole "sante" di cui sopra sono tutttaltro che sparate a cazzo. Non sono neanche scontate.

Non voglio infastidirvi ulteriormente con della filosofia, Beppe lo fa meglio ironizzando.

E' LA FORZA DELL'IRONIA.

O miei farisei.... Si, farisei!

Grillo fece un errore madornale, ma allo stesso tempo imprevedibile, o quasi:

Non volendo farisei, ma volendo ugualmente dare il proprio contributo (anche sfruttandolo, che è secondario, forse?) non si immaginò neanche di ricadere, lui stesso, nella morsa di adulatori;

pronti ad obbedire e proclamarsi come i nuovi "buoni e giusti", i grillini.

E per quest ultimo motivo che si spiega la "felicità schiavista", o meglio dire non si spiega la mancata voglia di libertà nel M5S.

Sono infelici, o schiavi felici, coloro che non hanno alternative (possibilità di scelta);

anche coloro che attendono continuamente la caduta di B, il lavoro, la casa, o semplicemente che Beppe faccia un passo o che posti qualcosa che riempisse il vuoto dentro di loro.

Sono i nemici del popolo, e questa volta SI, lo sono, coloro che non danno spazio agli oppositori e al libero pensiero, coloro che adorano a prescindere; i FARISEI!

E quando si renderanno conto (forse un giorno?) che cosi facendo fanno male a loro stessi e ai nostri figli, sarà troppo tardi; si, per loro.

saluti popolari


Benigni ci indica la via per un ritorno al valore vero dell'Italia e di essere italiano, come ultimo gesto disperato di salvezza.

Francy V. 18.02.11 11:35| 
 |
Rispondi al commento

Ma si, alla guerra civile!! Nord contro Sud, sinistra contro destra, ex comunisti contro ex democristiani, laici contro cattolici, fascisti contro marxisti, impiegati pubblici contro impiegati privati, piccole industrie contro grandi industrie, banche contro mutuatari, confindustria contro confcommercio, Cgil contro Uil ed altri, Fiat contro dipendenti Fiat,Forze di Polizia contro Esercito,razzisti contro antirazzisti,Italia contro Europa, etc.etc.etc.!!!

Volatile pn 18.02.11 11:34| 
 |
Rispondi al commento

PIAZZA TAHRIR – PIAZZA SAN GIOVANNI QUANDO ?

Quando più del 50% della popolazione italiana vuole andare a votare cosa deve fare ?
Tutti i “parlamentari” si stanno attualmente ritornando o spostando nella maggioranza, sapete perché ?
C’è una legge in vigore nell’ anno in corso : TUTTI I PARLAMENTARI AVRANNO DIRITTO AD UN “VITALIZIO “ (pensione) DI 3.000 EURO, SOLO DOPO UNA LEGISLATURA, CIOE’ 5 ANNI.
ECCO IL PERCHE’ TUTTI QUESTI ULTIMI SPOSTAMENTI, SOSTERRANNO IL GOVERNO PER TUTTA LA LEGISLATURA, LORO SONO LI’ PER I LORO INTERESSI NON PER QUELLI DEGLI ITALIANI. E VOTERANNO “QUALSIASI”
“SCHIFEZZA” DI LEGGI CHE DOVRANNO VOTARE.

COME DEVONO FARE GLI ITALIANI PER LIBERARSI “DI QUESTE SCHIFEZZE” ?
POSSIBILE CHE I MEDIA: TG1-TG2-TG3-TG4-TG5-STUDIOAPERTO – LA7 E TUTTI I QUOTIDIANI, NON DICONO O SCRIVONO NULLA IN MERITO.
I QUOTIDIANI NON LO FANNO PENA : NON RICEVERE PIU’ LE AGEVOLAZIONI STATALI, LA TELEVISIONE PUBBLICA NON PUO’. PERCHE’ I DIRETTORI VARI HANNO LA PAURA DI PERDERE IL POSTO, LA7 NON PUO’ FARLO, PERCHE’ I POLITICI ATTACCHEREBBERO LA “TELECOM” SUL PIANO COMMERCIALE DEI TELEFONINI E PERMESSI PER LA BANDA LARGA.

TUTTA GENTE CHE NON HA DIGNITA’ E MORALITA’

NON RINUNCERANNO MAI ALLE LORO POSIZIONI ED I LORO INTERESSI

PER VOTARE DOBBIAMO ATTENDERE IL 2013

PERO’ IL 50/60 % DEGLI ITALIANI VORREBBE VOTARE PER CAMBIARE, PERO’ NON GLI E’ PERMESSO. DEBBONO SOFFRIRE ANCORA FINO AL 2013.

Gianni Renta, milano Commentatore certificato 18.02.11 11:32| 
 |
Rispondi al commento

la cosa che mi fa ribrezzo e come si fa a dire PER AMOR DI PATRIA. e tutti sanno chi l'ha detto e poi viene a meno di quello che dice .io una sola cosa posso dire . ma si può essere così ottusi? sopratutto quelli che lo sostengono,ma sono consapevoli che se un giorno si saprà (forse)la verità .quale sarà la loro giustificazione?.
poi vorrei elogiare un signore che il cui nome è MARCO TRAVAGLIO spesso seguo passa parola ,ma non avevo mai visto un confronto in un dibattito e posso dire che ,quell'uomo ti fa sentire orgoglioso di essere ITALIANO. quello che qualcun'altro non fa.per ultimo.

angelo da torino 18.02.11 11:25| 
 |
Rispondi al commento

REGALAVA AUTO ALLE SUE TROIE.. MINI E SMART... RIGOROSAMENTE ESTERE.. estere, NON LE TROIE MA LE AUTO.. E PER LORO TUTTE AUDI...

i poveri operai della Fiat o dell'indotto rimasti o in procinto di rimanere senza lavoro, e che magari hanno votato silvio (o Lega, poco importa) si ricordino...chi è+ causa del suo mal...

rob m., como Commentatore certificato 18.02.11 11:15| 
 |
Rispondi al commento

ANNOZERO
Una magnifica ragazzina di 16 anni, Matilde che ha scritto a Ruby

http://www.youtube.com/watch?v=hl9hJxVil5Q&feature=channel

viviana v., Bologna Commentatore certificato 18.02.11 11:12| 
 |
Rispondi al commento

Scommetto che se Storace avesse partecipato ad anno zero un paio di settimane fa, avrebbe attaccato il nano anzichè difenderlo.
Storace, un fascista vecchio stile, programmato per attaccare e tutto d'un pezzo (demmerda...)

Franco F. Commentatore certificato 18.02.11 11:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le istituzioni italiane non sono sviluppate come sarebbe opportuno aspettarsi da un moderno Paese europeo.
La mancanza di volontà e l’incapacità dei leader italiani di affrontare i problemi strutturali che affliggono la loro società – un assetto economico non competitivo, la decadenza delle infrastrutture, il debito pubblico che aumenta, la corruzione endemica – continuano a essere fonte di preoccupazione per i suoi partner, e danno l’impressione di un governo inefficiente e debole.
Il primo ministro Silvio Berlusconi è involontariamente diventato il simbolo di questo processo. Le sue continue gaffe e la sua povertà di linguaggio hanno più di una volta offeso gran parte del popolo italiano e molti leader europei. La sua chiara volontà di anteporre i propri interessi personali a quelli dello stato, il suo privilegiare le soluzioni a breve termine a discapito di investimenti lungimiranti, il suo frequente utilizzo delle istituzioni e delle risorse pubbliche per ottenere benefici elettorali sui suoi avversari politici hanno danneggiato l’immagine dell'Italia in Europa, creato un tono disgraziatamente comico alla reputazione dell'Italia in molti settori del governo statunitense.

Questo lo scriveva un anno fa il capo della diplomazia Usa in Italia al segretario di stato USA.

Fonte Wikileaks, riportato sul numero odierno dell'Espresso.

Obbie D. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.02.11 11:07| 
 |
Rispondi al commento

... il mio post è stato censurato... pertanto è stato stravolto quello che volevo esprimere... da questo momento auguri al blog di beppegrillo per il futuro...circa l'oggetto della censura non ho detto io quelle parole ma roberto benigni in diretta televisiva nei lontani anni '80-'90.

brunorev brunorev 18.02.11 11:06| 
 |
Rispondi al commento

Si chiamano "onorevoli":dovrebbero essere "degni di onore".
In generale,questo non mi sembra.L'onore è una qualità morale che hanno pochi.Quei pochi non si conoscono.In mezzo alle centinaia di "onorevoli" si confondono.
Non credo più alle a queste persone,il cui comportamento è molto discutibile.

Giuseppe V. Commentatore certificato 18.02.11 11:02| 
 |
Rispondi al commento

...siamo tutti un pò Benigni...
Rifletto e velocemente vengo al punto.
BRAVO BENIGNI VERO? ...E' inutile tesserne le lodi Benigni è un grande ...i motivi li conosciamo, ma è anke un grande conoscitore degli Italiani e dei nostri difetti.
Poteva parlare del suo compenso per una serata sanremese? Non sarebbe stato carino, non si parla mai bene dei propri soldi, poteva parlare male di Berlusconi in una serata dedicata alla musica nazionalpopolare? Non sarebbe stato opportuno anche perchè alcuni dei suoi films sono stati prodotti con i soldi di società mediaset, ma anche xchè la Rai quasi tutta in mano alla destra, ha elargito un robusto compenso serale per averne in cambio una commovente apologia del patriottismo e dell'Italia unita ( che effettivamente vista così è suggestiva)ma di fatto un pò carente nella pratica di tutti i giorni visto ke ci stiamo sui maroni da Nord a Sud da Est Ovest o no? In ultimo aggiungo ke Benigni ha capito l'italiano medio come è fatto ... è quello del cerchiobottismo...direi ma non dico, penserei ma non penso, agirei ma non agisco; per questo ieri avrebbe detto di Berlusconi ma non ha detto, ha fatto credere e non ha smentito, ha parlato di politica solo quella del Risorgimento ha cantanto l'Inno di Mameli parlando di patriottismo che non c'è più... ha ricordato eroi di vent'anni che non esistono più... tutto questo ci ha riportato un Benigni bravo passionale ma lontano parente di quello irriverente che gridava : ...> nei lontani troppo lontani anno '80-'90.

BRUNOREV BRUNOREV 18.02.11 10:54| 
 |
Rispondi al commento

il teatro dell'assurdo ha sempre nuovi protagonisti, è come se la società tutta si prestasse per inscenare una farsa che non ha fine, ieri Travaglio ha fatto un intervento pacato e allo stesso tempo disarmante, ma appunto perchè verità e finzione ormai sono la stessa cosa non accade mai nulla. Se si scende in piazza si viene strumentalizzati, se non si scende si viene strumentalizzati, è una via senza uscita. Può anche essere che non conti un c...o, ma organizziamolo noi un giorno di protesta con Te, quantomeno, anche solo per farsi due risate, un pò di gente la raccogliamo

massimo b. Commentatore certificato 18.02.11 10:51| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
voglio metterti a conoscenza di un caso increscioso. Da quando Alitalia ed Airone si sono fuse (a dir la verità Air One ha comprato Alitalia che nel frattempo è fallita)noi poveri dipendenti di Air One (naviganti e dipendenti di terra) siamo stati trattati dai """patrioti"""(B. dixit)come i figli della schifosa. io faccio parte di quel plotone di Assistenti di volo Air One che dopo 4 anni di stagionalità (in barba alla legge Bersani, che fissava le stagionalità in max 36 mesi) doveva avere un contratto a tempo indeterminato invece sono stato mandato a casa. sono + o - in 300 nella mia situazione. Inutile dire che staimo facendo tutti causa e stiamo vincendo tutti (rimborso, indeterminato e tante scuse, queste sono le sentenze....).
Questo per dirti che mentre i """patrioti""" continuano a casiintegrare gli anziani della compagnia (questione di soldi) e continuano a sbandierare che ci sono esuberi (questione di soldi), continuano ad aprire nuove rotte, a prendere nuovi aerei, ad assumere altri stagionali(indovina: questione di???)
Caro Beppe, continua cosi!

valerio d. Commentatore certificato 18.02.11 10:43| 
 |
Rispondi al commento

Benigni è Benigni!
Chi si chiede se i 200 mila euri che è costato alla rai sono tanti, dovrebbe chiedersi se valgono più i 200m oppure quello che ha detto e fatto, ma in questo caso bisognerebbe essere in grado di comprendere e qui casca l'asino!

Gianpietro Colla 18.02.11 10:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quella gran parte di italiani che stanno schiattando di rabbia nell’assistere inermi alla spartizione del bottino da parte dei politici ladroni padroni e trasumanti, ha capito che non c’è niente più da fare.
Ormai è andata!
Si sono fottuti tutto!
E se provi a riprenderti il tuo laccettino o il tuo braccialetto ti fanno bastonare a sangue.
L’unica vera rivoluzione, non la solita rivolta, era ipotizzabile tenendo uniti gli incazzati, organizzandoli, dando loro punti di riferimento certi.
Invece l’opposizione, alla pari del governo, ha pensato e pensa a spartirsi il bottino o anche a raccogliere qualche briciola. La poltrona prima di tutto!
Mentre il popolo di indignati passa la vita a condividere l’indignazione sui blog.
Le belle e corroboranti manifestazioni di protesta non smuovono nulla.
L'unica manifestazione che conta è il voto.
Questa metà degli italiani, se unita ed organizzata, avrebbe potuto costituire un esercito potente.
Ed invece è frammentata in mille pezzi, adulata da D’alema e Veltroni, imbonita da Bersani e Diliberto, impegnata a capire se è meglio Vendola o la Bindi.
Il pensiero oggi è binario: “si” ,“no”. La semplificazione televisiva ha ridotto l’espressione di un concetto a max 3 parole. Se ne dici 4 cambiano canale.
Perché è la tv che governa gli italiani. La massa.
E quindi il mezzo che può fungere da collante, tenere uniti tutti gli incazzati è, a mio avviso, una tv gestita da Beppe Grillo.
Sponsorizzata da Beppe Grillo.
Grillo come sponsor, non come candidato.
Solo la sua faccia ed un pochino di soldi.
Orologi, patacche, caccavelle, panche per gli addominali, numeri al lotto ed oroscopi sì ... e Beppe Grillo no?

Per dare spazio, lo spazio che merita, al movimento 5 stelle.
Ed invece il M5S viaggia tra il 2 ed il 3,8% a livello nazionale.
Mentre i Guzzanti, gli Scilipoti, i Barbareschi etc etc etc. vanno e vengono.
Adesso, poi, c'è anche il 3 per 2.


Beppe ormai sono trasfusioni ininterrotte di bile
per i cittadini descritti nel post!!!...

...ho paura che pacificamente...sia una battaglia
persa...

In questo paese ormai impera il :
Comportarsi Male a Norma di Legge!!!...

CHE AMAREZZA INFINITA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

anib roma Commentatore certificato 18.02.11 10:35| 
 |
Rispondi al commento

X moon light che manda un sito dov'e' scritto:

"Successe semplicemente che il trio Prodi, Amato, Ciampi gestivano cosi' male le finanze pubbliche da portare il deficit a livelli mai visti (nemmeno oggi) e a rischiare davvero il default. I nostri eroi decisero allora che per salvare il paese bisognasse entrare nell'eurozona."

---------------------------------------------------

scazza di brutto 'sto sito che mi hai passato, le finanze pubbliche vennero disastrate da craxi e caf (debito pubblico raddoppiato negli anni '80).a quei tempi prodi non governava.
ricordo le finanziarie della fine anni '80 sempre piu' esose di anno in anno e non migliorava niente. la lira buttata fuori dallo sme, il debito salito al 120%, un'inflazione costante a due cifre.
che c'entrano prodi e amato? forse amato, dal momento che con craxi in qualche modo c'era anche lui.
riguardati la storia di quegli anni anche delle varie vicende a livello temporale, cioe' quando e' accaduta una prima dell'altra.
prima raddoppio del debito pubblico negli anni '80, arrivato al 120%, uscita dall sme, primi anni '90, lira sotto continuo attacco speculativo, etcetc., poi prodi, calo lento ma costante del debito, entrata nell'euro etcetc.
poi, con il debito sceso al 104%, passaggio di consegne al governo berlusconi del 2001, avvento dell'euro, costo della vita raddoppiat a causa del rialzo assurdo dei prezzi sui generi di prima utilita', vigliacchi (unico paese della zona euro a parte grecia e portogallo e in parte spagna), crisi, aumento anno dopo anno del debito, pil bloccato quasi a 0, etcetc. e oggi siamo messi cosi', debito al 120%, pil azzerato, etcetc.
questa e' la successione temporale di quello che e' successo.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 18.02.11 10:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Brutte notizie per migliaia di investitori che nel maggio del 2006 hanno avuto la pessima idea di investire i loro risparmi nella Saras dei fratelli Moratti. Lo sbarco in Borsa della società petrolifera si è risolto in un vero disastro finanziario, ma è un disastro senza colpevoli. Lo afferma il pm di Milano Luigi Orsi che ha chiesto di archiviare l’indagine penale aperta nel gennaio 2007 contro i banchieri, nove in tutto, che gestirono il collocamento dei titoli. Salvi anche i Moratti, che grazie a quella discussa operazione incassarono qualcosa come 1,7 miliardi di euro. I due imprenditori erano peraltro stati esclusi fin da principio dalla lista degli indagati.

MA LA GENTE COMUNE PERCHE' CONTINUA AD INVESTIRE IN BORSA SE NON CAPISCE UNA MAZZA?
L'OBBIETTIVO DELLA BORSA E TOGLIERE I SOLDI AI CITTADINI IDIOTI PER DARLI AI RICCHI PARACULO.

CONTINUATE COSI' CHE COLANNINO E' CONTENTO DI VOI.

al casula, cagliari Commentatore certificato 18.02.11 10:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

gli Usa: “Berlusconi danneggia l’Italia” Nei nuovi dispacci diplomatici di Wikileaks pubblicati in anteprima da L'espresso emerge come gli americani vedono il nostro paese: "Grazie a B. il paese è in declino. Dobbiamo usare il premier italiano.
....................................................................................................


che berluscmerd è un essere di M E R D A partorito da una T R O I A lo sanno tutti.
chiedo agli americani di bombardare con bombe al fosforo (senza economia) montecitorio, palazzo madamma e il quirinale con dentro tutti gli inquilini.

per favore nessun superstite.

al casula, cagliari Commentatore certificato 18.02.11 10:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bhè bhè bhè bhè bhè bhè bhè bhè bhè bhè bhè bhè bhè bhè bhè bhè bhè bhè bhè bhè bhè bhè bhè bhè bhè bhè bhè bhè bhè bhè bhè bhè bhè bhè bhè bhè bhè bhè bhè bhè bhè bhè bhè bhè bhè bhè bhè bhè bhè bhè.....................entrate tutte nel recinto a vedere la televisione.............buona notte I T A L I A.

stefano mazzieri 18.02.11 10:17| 
 |
Rispondi al commento

C'è una cosa che ci dobbiamo domandare ogni cittadino di questo pianeta, come sono nati gli stati e i suoi potere-Legislativo,esecutivo,giudiziale,militare, polizia,religione,comunicazione e in seguito le istituzioni mondiale-ONU,BID,FAO,OEA,CEE,FMI,OIT e tante altre.
Sono nate con il proseguire di lotte de interessi contraposti,mà essenzialmente per gli interessi del potere dei banchiere,finanzieri e ogni tipo di oligarquía criminale, a tutto questo possiamo aggiungere i servizi segreti le mazzoneríe e le organizzazione criminale.
Tutte queste istituzioni e organizzazioni sono state create dai ricchi e i ricchi sono il frutto del crimine e sono i veri padroni dello Stato ,il resto sono i servi schavizzati che vivono per sopravivere.Da vent'anni a questa parte ,nel nostro pianeta ,gli schiavi sono in guerra contro il potere criminale dei potenti, in américalatina sono in piena lotta di liberazione,Venezuela,Bolivia,Ecuador,Nicaragua,Guatemala,ect.In Africa-Tunisia,Gemen,Egitto,Bharein,Algeria,Iraq,ect,e questo vuol dire che il sistema criminale e corrotto che i più forte-Imperialismo USA e i suoi servi CEE- hanno imposto per decenni al terzo mondo per sacheggiare le loro materie prime,e queste richezze sono il motivo delle guerre ,dei genocidi e delle sofferenze di 5 miliardi di esseri humani. Non sarebbe meglio rispetare tutti i popoli e mettersi a lavorare per salvare questo bellisimo pianeta in cui viviamo. I POPOLI SONO IN RIVOLTA PER CHE LA LORO SOPPRAVIVENZA E LA LORO DIGNITA é STATA CALPESTATA DA GOBERNI CRIMINALI QUE SI CREDONO SUPERIORI AL RESTO DEL MONDO-ELIMINIAMO GLI IMPERIALISMO_ E ORA CHE GOVERNINO GLI ESSERI HUMANI:

Luis Martinez, Rimini Commentatore certificato 18.02.11 10:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho una domanda che mi ronza in testa...

Secondo voi l'esistenza di AGENZIE INTERINALI DI LAVORO & Co. cosa rappresenta?

Moon Light Commentatore certificato 18.02.11 10:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe, apri uno spazio per le segnalazioni dei
***Cittadini Sceriffi*** ???
troviamo un modo per cui le descrizioni dei fatti non siano suscettibili di essere dichiarate
-vietate
-persegubili
ed una volta al mese le mandiamo ai ministeri, agli enti preposti, raggruppati per tipologie
-sanità
-edilizia
- lavoro
etc....
un wikileaks fatto in casa, alla pummarola, ma che sblocchi questo immobilismo di potere che impedisce alla gente comune di lavorare, vivere ...

marcy 18.02.11 09:56| 
 |
Rispondi al commento

uno stronzone nostro dipendente(uno dei tanti)ha detto che con la cultura non si mangia.ieri dopo l'esibizione di benigni,per chi ce l'ha almeno l'anima era sazia.grazie roberto

stefano c., trento Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.02.11 09:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la gente pensa: da un momento all'altro il pil salira', finira' la crisi, ci sara' la "rivoluzione liberale" con le riforme.
ma invece questo governo questo da', non ci sara' nessuna uscita dalla crisi, crescita del pil, a meno che non si cominci a calcolare il pil sull'evasione fiscale e le mafie, il suo governo e' questo, un continuo strappo, crisi, liti, divisioni, fregature, tagli. sono dieci anni ormai (a parte la parentersi di due anni e mezzo di prodi) che e' li' ed e' andata sempre cosi', sempre maggiore impoverimento, umiuliazione (ad es la social card) e crisi.
non e' vero che questo governo non sta facendo, sta facendo, fa arricchire e rende impunito sempre piu' il lato oscuro dell'italia. e' li' per quello.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 18.02.11 09:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In tema di "cittadini sceriffi" vorrei dire come io vedo il cosiddetto "accanimento" dei PM verso il nano.

Chi e' un Pubblico Ministero? E' una persona che per conto delo Stato Italiano, persegue i crimini quando ne venga a conoscenza. Non e' solo un suo dovere, e' soprattutto la sua MISSIONE. Solo chi ha un profondo amore per la GIUSTIZIA puo' fare questo lavoro (ecco perche' il nano non riesce nemmeno a concepire che una persona "sana di mente" faccia quel lavoro).

Ora, dei P.M. che da tanti anni hanno sul tavolo quelle che ritengono PROVE di reati commessi da quest'uomo, reati anche gravi come la corruzione di Giudici,che si accumulano anno dopo anno senza che lui nemmeno si presenti mai in Tribunale, un uomo che violenta la Giustizia con leggi che si crea di volta in volta per restare impunito, anche se poi hanno effetti collaterali gravissimi per il popolo come la "prescrizione breve", un magistrato appunto che ha a cuore la Giustizia in nome del popolo italiano, si puo' definire "accanito" se tenta in tutti i modi di portare finalmente in Tribunale uno cosi'?
Chi ha mai biasimato i Giudici che riuscirono a far condannare al capone per evasione fiscale visto che non risucivano ad incastrarlo sugli altri efferati crimini che commetteva?
Non e' "accanimento", e' Giustizia.
Dice che lui e' innocente? Venga a dimostrarlo agli Italiani e io saro' tra i primi a chiedere di prevedere la galera per i magistrati che hanno accusato una persona senza fondati motivi.

Nicola da Mantova Commentatore certificato 18.02.11 09:43| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

carissimo Beppe,leggo con attenzione e con molta condivisione tutto ciò che appare nel blog ma nell'intervento "il cittadino sceriffo" noto che ancora una volta si spara a zero sui dipendenti pubblici. La cosa che mi da più fastidio è che si continua a dire che il mio lavoro è retribuito da altri, i cosidetti indefessi e produttivi lavoratori privati. Falso!! Sbagliato e fuorviante!! Il mio stipendio viene pagato con soldi pubblici e, quindi, anche dalle mie tasse. In parte, quindi, mi autofinanzio. Con le mie tasse, e con quelle di tutti coloro che le pagano, contribuisco al mantenimento dei servizi pubblici (ospedali, scuole...)...che se poi funzionano male è un altro discorso. Il punto è che non mi sento un parassita come vengo dipinto nei tuoi articoli e come sento dirmi da 20 anni: "Io le pago lo stipendio quindi deve fare quello che le dico!!" E' la stupidaggine più grande che sento dire. Io devo fare quello che la legge, i regolamenti, le procedure e i contratti mi dicono di fare. Non altro. Con questo modo di dire e di pensare la gente si crede che il dipendente pubblico sia ai suoi capricci (per non essere volgare) piuttosto che al suo servizio. E poi aggiungo una piccola e modesta osservazione e non me ne voglia chi si sente piccato: quando entri in banca (istituto privato con personale privato) ti mettono il tappeto rosso e ti fanno tutto ciò che vuoi o anche li esistono procedure, regolamenti? Il personale (privato) è sempre gentile e disponibile o qualche volta è successo che sei stato trattato con sufficienze o, peggio, arroganza? Ti è mai capitato un cameriere o un barista (privato) maleducato? Un meccanico (privato) che lavora male e non rispetta i tempi di consegna? Voglio dire: dipendente pubblico o privato qual'è questa enorme differenza che ti da modo di parlarne male come se fossi un nullafacente, pagato benissimo, senza problemi e con un universo di mezzi a mia disposizione per lavorare sempre bene? Scusami, se vuoi, dello sfogo....

claudio francesconi 18.02.11 09:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma andate a nascondervi italians !

La rivoluzione devono farla per voi gli extracomunitari ?

Sarebbe regolare ! L'Italia l'hanno fatta :

la massoneria (specialmente inglese)
i Francesi
i Prussiani
Americani, Francesi , Inglesi (prima guerra mondiale)
idem piú polacchi e marocchini (seconda guerra mondiale)

Vedrete che il bonsai ve lo portano i magrebini a piazzale Loreto !

Terra di pipe !

Gerri Peberre, Mocca Commentatore certificato 18.02.11 09:37| 
 |
Rispondi al commento

Il Maresciallo capo Vincenzo lo Zito, è una persona onesta, per cui in Italia, viene querelato.
Questo è veramente un paese capovolto.
Meno male che ci sei tu Beppe a darci ancora un poco di speranza.
Grazie
Silvano Ghisleri BS

Silvano G., brescia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.02.11 09:33| 
 |
Rispondi al commento

E’ scandalo a Milano per gli affitti bassi di appartamenti di lusso ceduti low cost a politici o parenti. Proprio nell’anniversario di Tangentopoli, il Pio Albergo Trivulzio torna al centro di indagini relativi ad affitti scandalosamente bassi ceduti a onorevoli, parenti vari, segretari di partito o uomini comunque collegati alle istituzioni e aventi incarichi al Comune o in Regione. Finora i nomi di questi privilegiati, che possono usufruire di appartamenti di lusso a prezzi low cost, sono stati nascosti proprio al Pio Albergo Trivulzio, ma ben presto non sarà più così.


vogliamo i nomi (tanto sono del pdl e della sega)

Thomas Müntzer, Mühlhausen Commentatore certificato 18.02.11 09:31| 
 |
Rispondi al commento

uno smacco pesante a berlusconi sara', se vogliamo, il giorno dei referendum. andiamo tutti a votare senza menate tipo "tanto sono tutti uguali" e "tanto non serve a niente".

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 18.02.11 09:30| 
 |
Rispondi al commento

La felicità non deve costare tanto, e nemmeno poco. La felicità deve essere gratis.


DA WWW.ANSA.IT FACCIAMO L'ITALIA CON ARRE TEMATICHE IN INGLESE?

Cercasi nuovi Mille per rifare l'Italia
Al via tour italiano in sette tappe sulla scia dei 150 anni dell'Unità d'Italia


http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/cultura/2011/02/17/visualizza_new.html_1586706825.html


Al concorso potra' partecipare chiunque ha un progetto che gli frulla per la testa, un'idea da sviluppare, un'innovazione da proporre. Meglio se studenti, ricercatori o giovani imprenditori.

I progetti dovranno riguardare quattro aree tematiche: Internet e Ict; clean & green; bio-nanotech e social innovation.

MA DICO IO! L'IDEA E' GIUSTA MA NON POTEVANO DARE ALLE AREEE TEMATICHE NOMI ITALIANI INVECE CHE SINONIMI STRANIERI?

antilla dal canto, livorno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.02.11 09:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L' Italia è fatta. Facciamo gli italiani.
Fatta:Deiezione della selvaggina, che mette il cacciatore sulla traccia.
Ecco fatto la fatta per i fatti(3a persona plurale verbo fare).

antonio d., carrara Commentatore certificato 18.02.11 08:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

che politici... avete visto il prode bambinetto ignazio la russa picchiare i piedini all'indietro,
facendo poi la figura dello gnorri? che falsone,
e questi sono i politici?

erio ferrari 18.02.11 08:55| 
 |
Rispondi al commento

E cosa credeva , Fini; di essere a capo di un gruppo di educande?
La corruzione, è nel loro DNA, non c'è niente da fare.

antonio d., carrara Commentatore certificato 18.02.11 08:50| 
 |
Rispondi al commento

Anche oggi clicca commento inappropriato e contribuisci anche tu ad un blog 'pulito' senza rifiuti tossici e non biodegradabili (il solito troll fiòl d'na vaca).

fuori c'è già abbastanza inquinamento, cerchiamo almeno di avere qui uno spazio pulito e sano.

Fratelli d'Italia,
l'Italia s'è desta,
dell'elmo di Scipio
s'è cinta la testa.
Dov'è la Vittoria?
Le porga la chioma,
che schiava di Roma
Iddio la creò.
Stringiamoci a coorte,
siam pronti alla morte.
Siam pronti alla morte,
l'Italia chiamò.
Stringiamoci a coorte,
siam pronti alla morte.
Siam pronti alla morte,
l'Italia chiamò, sì!

Noi fummo da secoli
calpesti, derisi,
perché non siam popoli,
perché siam divisi.
Raccolgaci un'unica
bandiera, una speme:
di fonderci insieme
già l'ora suonò.
Stringiamoci a coorte,
siam pronti alla morte.
Siam pronti alla morte,
l'Italia chiamò, sì!

Uniamoci, uniamoci,
l'unione e l'amore
rivelano ai popoli
le vie del Signore.
Giuriamo far libero
il suolo natio:
uniti, per Dio,
chi vincer ci può?
Stringiamoci a coorte,
siam pronti alla morte.
Siam pronti alla morte,
l'Italia chiamò, sì!

Dall'Alpe a Sicilia,
Dovunque è Legnano;
Ogn'uom di Ferruccio
Ha il core e la mano;
I bimbi d'Italia
Si chiaman Balilla;
Il suon d'ogni squilla
I Vespri suonò.
Stringiamoci a coorte,
siam pronti alla morte.
Siam pronti alla morte,
l'Italia chiamò, sì!

Son giunchi che piegano
Le spade vendute;
Già l'Aquila d'Austria
Le penne ha perdute.
Il sangue d'Italia
E il sangue Polacco
Bevé col Cosacco,
Ma il cor le bruciò.
Stringiamoci a coorte,
siam pronti alla morte.
Siam pronti alla morte,
l'Italia chiamò, sì!

Thomas Müntzer, Mühlhausen Commentatore certificato 18.02.11 08:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Facciamo una campagna e chiediamo a tutti cittadini di contribuire a una colletta; autotassiamoci con una modesta cifra pro-capite, racimoliamo qualche milione di euro e utilizziamolo per agire sullo stesso piano del gran corruttore.

Compriamo gli "onorevoli" (pagandoli un pò di più di quanto li paga il cainano)per farli votare contro alla camera e al senato; paghiamo le donnine allegre, gli agenti di scorta, i funzionari, i consiglieri, e quanti altri hanno frequentato l'enturage del piccolo raìs e sono in grado di fornire prove e testimonianze affidabili sui reati piccoli e grandi e sull'illegalità diffusa che regna nei palazzi del potere.

E' una soluzione estrema ma, come si dice, a mali estremi, estremi rimedi. L'illegalità e la corruzione in questo Paese è ormai troppo diffusa per pensare di combatterla con un voto che - detto per inciso - non vale niente con l'attuale legge elettorale.

Più tempo passa e più inciuci e leggi "ad personam" e "ad castam" riusciranno a produrre.

Il giorno in cui cadrà questo governo e si andrà a nuove elezioni, tutti i cittadini onesti dovranno lottare per PRETENDRE una nuova legge elettorale PRIMA delle votazioni altrimenti il prossimo governo sarà formato dai soliti politicanti, assortiti e di diverso colore, ma sempre pescati dallo stesso pozzo di melma.

meditate gente, meditate...

Alberto T. Commentatore certificato 18.02.11 08:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

No, non sono/siamo tutti uguali.
Vogliono fare passare questo messaggio, ma non è così.
Tra destri e sinistri, c'è una bella differenza.
Io, non ho e non voglio avere a che fare con questi acquistabili in saldo.
E che cavolo!

antonio d., carrara Commentatore certificato 18.02.11 08:34| 
 |
Rispondi al commento

Ormai dovrebbe esistere solo una parola da ripetere assiduamente nel nostro paese: RIVOLUZIONE. Quella rivoluzione che è già avvenuta nei paesi del nord africa e che si sta pian piano espandendo anche oltre i confini del continente nero. Quella rivoluzione tanto cara al Che, ma che, aihmè, portò alla dittatura di Castro e non del popolo cubano.
Mi chiedo quale sia il limite di sopportazione dell'italiano medio. Sconfinato direi...

Massimiliano Tognetti 18.02.11 08:25| 
 |
Rispondi al commento

Trovato per caso tramite un amico in faccialibro.

DEDICATO AGLI INDIFFERENTI

IO ODIO GLI INDIFFERENTI

http://www.youtube.com/watch?v=eFwzvxKX7B0&feature=player_embedded#at=43

Enjoy e diffondete.

Moon Light Commentatore certificato 18.02.11 08:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BENIGNI HA SPIEGATO AGLI ITALIANI CHE IL NOSTRO INNO NAZIONALE NON E' UNA BANALE MARCETTA PAESANA MA IL CONCENTRATO DELLA STORIA DI UN ITALIA CHE, DA PAESE DILANIATO E SFRUTTATO DA OPPOSTI INTERESSI DEI VARI GOVERNANTI DELL'EPOCA, SEPPE RISCATTARSI VERSANDO IL PROPRIO SANGUE ONDE CONSEGUIRE L'UNITA' D'ITALIA.ALLE LIEVI MA PROFONDE BATTUTE DI BENIGNI IL DG DELLA RAI MASI, E TUTTA LA SUA CORTE , SEMBRAVA RASSEGNATO A SUBIRE IL MARTIRIO DA PARTE DI CHI,BENIGNI, NON TEME DI DIRE LA VERITA' SFIDANDO IL POTERE DOMINANTE.MASI, EX CAPO DI GABINETTO DI BERLUSCONI,MAI CARICA E' STATA TANTO BEN RIPOSTA, ORA DIRETTORE GENERALE DELLA RAI, TEME GLI AFFONDI DI COMICI,GIORNALISTI INDIPENDENTI E CORIACEI COME SANTORO,FLORIS,FAZIO ,NEMICO GIURATO DELL'INDIMENTICABILE ENZO BIAGI, GUARDAVA ATTONITO BENIGNI CHE CON LA SUA DOTTA VERVE RISCALDAVA L'ANIMO DEGLI ITALIANI INVITANDOLI A SVEGLIARSI.IL DG MASI SI DISSOCIA DA TUTTI COLORO CHE POSSANO METTERE IN OMBRA BERLUSCONI MA GRADISCE OSANNARE LA VENTURA CONDUTTRICE DELL'ISOLA DEI FAMOSI.ECCO PERCHE' TUTTI I TIRANNI ODIANO GLI UOMINI DI CULTURA,LA SATIRA,I COMICI CHE SBEFFEGGIANO I POTENTI,GLI SPIRITI LIBERI.TEMPO VERRA', PRESAGO IL COR MI DICE, CHE PRIMA O POI I DISONESTI,CORROTTI, TUTTI COLORO CHE OPERANO IN POLITICA SOLO PER SALVAGUARDARE I PROPRI INTERESSI,SARANNO SPAZZATI VIA DAL POPOLO SOVRANO.UMBERTO

umberto capoccia 18.02.11 08:11| 
 |
Rispondi al commento

Fratelli d'Italia, l'Italia s'è desta... La speme di liberarci dai tanti parassiti che dai loro pulpiti esclusivi ci spacciano le improbabili ricette di benessere (loro) che si chiamano federalismo, privacy, processo breve, produttività in fabbrica, cementificazione, costruzione di centrali nucleari e inceneritori... Gli italiani inseguono da tempo l'illusione di trovare un nuovo Garibaldi, ma si ritrovano sempre e solo dei cacciaballe. Per questo dovranno fare da soli.

Peter Amico 18.02.11 08:01| 
 |
Rispondi al commento

http://donzauker.it/2011/02/17/nuovi-cinema-paradiso/

Pettirosso Da Combattimento, Collodi 18.02.11 07:52| 
 |
Rispondi al commento

Io sono un dipendente asl uno di quelli che deve tutelare la salute pubblica. Non accetto che si faccia di ogni erba un fascio. Lavoro, lavoriamo ogni giorno con quel poco che lo Stato ci mette a disposizione, condizionati dai poteri forti, dalle pazzie di direttori che nulla sanno di sanità. Ma lavoriamo... per il bene comune.

Paolo Zonzini 18.02.11 07:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scoppia l'ira di Fini :

"È il potere finanziario del premier!"

E chi glielo ha dato stronzo che era in bancarotta ?

Ne sai qualcosa brutto pirla fascista ?

Gerri Peberre, Mocca Commentatore certificato 18.02.11 07:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Io sono un essere umano porca puttana! La mia vita ha un valore!"

http://www.youtube.com/watch?v=rCBL8FXD04I

Andrea Cusati, Garbagnate Milanese Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.02.11 07:00| 
 |
Rispondi al commento

Se ilo 60 % degli itagliani sono contro berlusconi, perché questo pirla governa ???

Tirate le conclusioni, banda di cagasotto !

Gerri Peberre, Mocca Commentatore certificato 18.02.11 06:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sentitemi bene coglioni !

Se fini lo pfrende in culo é un fascista che lo üprende in culo e ben gli sta !

Ha leccato il culo al nano per 17 anni !

Che schifo vedervi fare il tifo per un uomo di merda capo di un partito di merda !

Gerri Peberre, Mocca Commentatore certificato 18.02.11 06:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma allora hanno ragione i Ticinesi a chiamarvi taglian da merda !!!

Gerri Peberre, Mocca Commentatore certificato 18.02.11 06:48| 
 |
Rispondi al commento

Ma i Guzzanti, con un padre così, come fanno a portare in giro la faccia a fare spettacoli ?

Perché non gli sputano pubblicamente in un occhio ?

Gerri Peberre, Mocca Commentatore certificato 18.02.11 06:41| 
 |
Rispondi al commento

Siete un popolo di chierichetti felici di farsi inchiappettare !

Gerri Peberre, Mocca Commentatore certificato 18.02.11 05:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Popolo di merda
Politici di merda
Premier di merda
Amen...

Gerri Peberre, Mocca Commentatore certificato 18.02.11 04:59| 
 |
Rispondi al commento

chi fa da sé fa per tre. Giovani dal miserabile futuro, se aspettate che i tanti falsi amici che avete vi portino la soluzione dei vostri problemi su di un vassoio d'argento morirete aspettando. In Italia si ride di tutto e si ride troppo, manca il senso del dramma. L'etimo di dramma è 'azione' e gli spettacoli di Grillo non sono affatto comici. Ve ne siete accorti?

cesare m. Commentatore certificato 18.02.11 04:10| 
 |
Rispondi al commento

riflessione sul TG5:

oggi al TG5 hanno fatto una pubblicità occulta (manco tanto) alle aziende del settore viaggi organzizzati per andare in vacanza in egitto perché non c'è piu pericolo.

Mi picacerebbe sapere quanti interessi economici ha la propritetà del TG5 dentro queste aziende di vieggi organizzati e poi mi piacerebbe sapre, se anche ci fosse qualche pericolo concreto, quanto c'è di immorale, se non di illegale, nel convincere dei cittadini italiani ad intraprendre dei viaggi turistici in un paese in rivolta!

la risposta datela voi tenendo di conto anche di quel benedetto articolo della costituzione che sarebbe da abolire per permettere alle aziende di andare contro l'interesse del popolo a fini di profitto!

bruno bassi 18.02.11 03:40| 
 |
Rispondi al commento

Quella di Benigni questa sera a Sanremo, resterà come una pietra miliare della resistenza umana alla dittatura imposta dalle banke!
Grazie Roberto per averci ricordato che c'è stata gente che per l'Italia si è fatta uccidere. Certo, egoisticamente avrei apprezzato se avessi citato le migliaia di persone che oggi sono impegnate in presìdi e in avamposti contro il CEMENTO e a difesa del proprio territorio! Li abbiamo anche oggi gli eroi! Solo che la televisione essendosi sostituita al prete dal pulpito, è lei che detta ciò che conta da cio' che non conta. Purtroppo la gente ha troppi pensieri per poter essere incuriosita dal desiderio di approfondire. Alla gente basta la verità in scatola!
C'è poi chi come me, preferisce la fame piuttosto che la verità in scatola... o al massimo venire in rete per mangiare qua e la un panino... quando lo si trova! Spesso resto a digiuno... anche qui sul blog... quando si continua a parlar male del cibo cucinato nel ristorante sul versante destro... e al massimo si parla male degli orari di quello sul versante sinistro. Non capendo che se quest'ultimo ristorante venisse chiuso... ne sorgerebbe UNO VERO! E così, automaticamente anche l'altro chiuderebbe! Senza colpo a ferire.
Ma spesso qui si blabla come su una tv commerciale. E di questo comincio ad averne lepa' piene! Comunque... grande Roberto, fratello d'Italia.

Franco Muzzi Fox, Cuneo Commentatore certificato 18.02.11 03:01| 
 |
Rispondi al commento

Questo post sembra il mio epitaffio!
Nel mio paese sto facendo proprio questo... il cittadino-sceriffo! Da anni provo a mettermi in contatto con qualcuno di questo blog (molto freddo a onor del vero... sembra di essere al telefono con quelle voci registrate dove tu puoi solo aspettare e ascoltare prima di schiacciare il tasto giusto). Credo che uno dei più importanti del 2010 sia stato l'aumento delle denunce. Si è passati in un solo anno al 226% di denunce in più rispetto al 2009! Qualcosa vorrà dire no? Il cittadino sta cominciando a capire che deve cominciare a rendersi "PARTECIPE" alle cose pubbliche. Inutile delegare gente che spesso è collusa con le BANKE e con il CEMENTO.
Dovrebbero dare ad ogni paese sopra i mille abitanti, un magistrato al quale potersi rivolgere per segnalare le malefatte... e credetemi, se in tutta Italia se ne fanno quante se ne fanno nel mio paese... beh, allora stiamo proprio affondando nella merdabankaria!
Milioni di debiti con le banke! Debiti fatti da imbecilli che talmente sicuri del sonno profondo che affligge le pecore, se ne vantano in riunione di pubblico bilancio!!!
Un po' come se le compagnie petrolifere si vantassero di ungere ogni tanto questi mari e questi oceani per permettere ai surfisti di slittare meglio con le loro assi!!!!!
Dio li maledica! E prima di Dio... come ha fatto capire BENIGNI questa sera, siano gli uomini a farlo! SVEGLIANDOSI da questo torpore generato da TV, giornali e faziosità varie, ma soprattutto generato dall'aver perduto ogni punto di riferimento etico morale sociale!
Dio maledica le Banke, ma non i mattoni di cui son fatte, ma bensì le menti malate che trasformano ogni cosa in numero! Dio li maledica, e maledica la loro progenie e le loro mogli! Maledica chiunque sappia e sia colluso con questi mafiosi partitici bankari che hanno golpizzato l'Italia! Il più bel paese del mondo!!!
PS - Io di notte porto il cane a pisciare... e da oltre un anno e mezzo, mi viene da guardarmi alle spalle...?


Povero popolo pecorone,non avete capito che fanno finta di litigare, ormai lo si vede da un km che gli danno il salva condotto a B, il gioco di far finta di compravendita dei deputati del FLI è molto evidente ,per poi gridare lasciamo perdere sta cosa.
Se tutta l'opposizione chiede le dimmissioni basta che dal FLI,UDC,PD,IDV diano le dimmissioni dalle cameree senato per mandare berlusca in piazza loreto.
Da qui si evince che sono tutti fatti di una pasta sola LADRI DI VITE.

Gieseppe R. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.02.11 02:36| 
 |
Rispondi al commento

Ad ANNOZERO, difficile ed arduo compito controbattere l’energumeno/saccente Storace che mente per difendere l'indifendibile perfino di fronte all'evidenza dei Fatti, AZIONI, EVENTI INCONFUTABILI.
E’ questi un personaggio che neppure di fronte alle EVIDENTI PROVE di FATTI accertati, fatti passare mediaticamente e volutamente confusi con i vecchi consueti soliti “indizi di colpevolezza”, ha l’impudenza di mettere in dubbio l’esito di INDAGINI per un’inchiesta provata ed accertata senza intercettazioni; ma pur di mentire a se stessi, come sono abituati a fare, emettomo parole e frasi incoerenti e contraddittorie che però pesano come macigni pur di mettere in dubbio l’evidenza di FATTI.
Arroganza e caparbietà di personaggi SERVI e SCHIAVI di una politica priva di ETICA e di DIGNITA’.
Quanto durerà?
Mi sembra di vivere in un insopportabile quitidiano fatto di menzogne nauseanti e avvilenti.
Perchè tutto questo?
Non è giusto, non ce lo meritiamo.

DIMISSIONI, per Berlusconi!

maria . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.02.11 02:19| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento

riflessioni su tasse e opere pubbliche:

il buon senso vorrebbe che

periodo grasso:

Tasse piuttosto alte e con forte controllo antievasione proprio nei momenti di economia in forte espansione

oere pubbliche ridotte al minimo e spese indirizzate a quelle opere pubbliche poco costose e deperibili perché poco durevoli.


periodo magro:

Nei momenti di crisi economica grandi spesa per le opere pubbliche di infrastruttura molto durevoli.

Riduzione della pressione fiscale per dar sollievo alle ditte in crisi.

Tuttavia vedo che accade sempre il contrario cioè si chiudono gli occhi sulle tasse nei momenti buoni e si fanno opere inutili nel momento del benessere e poi, proprio quando occorrerebbe uno stato che sostiene l'economia, si pratica malamente il rigore nella spesa pubblica giustificandne il fatto che non ci sono soldi perché già spesi e oltretutto, accanendosi sul popolo e sulle ditte tramite la guardia di finanza proprio anche se è ovvio che in momenti, la gente, anche volendo, non può pagare.

Il problema è che queste politiche scellerate escono fuori da economisti diplomati alla bocconi col massimo di voti e allora mi domando...... ma che azz insegnano dentro li?

Forse sarebbe meglio mettere un poeta o un pittore al ministero dell'economia!

bruno bassi 18.02.11 02:16| 
 |
Rispondi al commento

Tutto, esattamente come descritto l' ho provato sulla mia pelle!!! Conclusione: quando oqni soluzione pacifica, civile, non violenta non risolve nulla...non rimane che fare o farsi del male o...tutte e due le cose.

Virginio 18.02.11 01:17| 
 |
Rispondi al commento

riflessione su fini:

fini dice che molti tornano dal nano perché considerano poco prudente metterselo contro per via del potere di ritorsione che il nano ha!

Non dice però che se il nano è arrivato a concentrare su di se tutto questo potere è semplicemente perché tutte le cariche pubbliche importanti, fini compreso, hanno sempre chiuso un occhio, a volte 2, su quel che dice la costituzione.

Anceh con la lega hanno fatto IDEM e anche prima con alcuni comunisti che avrbbero dovuto prendersi l'ergastolo per aver tentato di vendere l'italia ad un paese straniero (urss).

Poi fini non dice ma fa capire, che mentre i parlamentari appoggiano il nano per ovidenti motivi di PRIVILEGIO o per paura di RITORSIONI, il popolo è preoccupato per come è messa l'italia di questi tempi perché non è tanto convinta che questo nano possa guidarci nel migliore dei modi.

Io penso che però manco la sinistre potrebbe e tantomeno la bindi (togliere un vecchietto per mettere una vecchietta) ma daltronde siamo un popolo dominato da vecchietti rimbambiti che ama farsi governare da vecchietti rimbambiti e pure stronzi e perciò non vedo altra soluzione per i giovani che uno scontro sanguinoso di giovani contro vecchi.

Sarebbe una cosa orrenda ma potrebbe anche avvenrire perchè. da che mondo e mondo,nella storia, sono sempre i giovani, quando si incaxxano a sterminare i vecchiacci maledetti!

bruno bassi 18.02.11 01:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' vero cio' che dici Beppe, sempre, ma scusami, permettimi di: non gaudeamus igitur

Nun se po', fatte 'na risata ogni tanto, Cioran
vicino a te e' un'epicureo.

Cioran e' quel filosofo che dice: quando da casa scendo in strada e la prima cosa che mi viene in mente e' la parola: strage!

Che famo, se dovemo arma'!

OK, ma immagina un po' gli ebrei ai tempi delle leggi razziali, ai paesi occupati dai nazisti,
al nostro dopoguerra, al mercato nero, a quello che descrisse Curzio Malaparte nel suo libro:
LA PELLE, alla crisi del 1964, la congiuntura,
ai miei anni di disoccupazione insieme ai miei colleghi, alle stragi fasciste degli anni 70 quasi
impunite, alle Brigate Rosse, al pollo arrosto solo a Natale, alla cioccolata agognata solo a Pasqua, ai cappotti rivoltati, alle decadi di 1000
lire dei soldati di leva degli anni fine 50 primi 60 eccetera eccetera.

Ogni tempo ha i suoi dolori, e quelli miei e di quelli come me erano insopportabili.

Pensa che oggi lo schifo amministrativo dovunque e' molto piu' visibile e se tutta la gente non fosse cosi' indifferente si potrebbe combattere
molto meglio di prima.

Tu scrivi queste cose a noi sul blog, ma noi caro mio le sappiamo benissimo, bisogna dirle a chi
persevera nell'assenso a questo tipo di societa'e
governo.

Non a noi amico mio che siamo pronti da tempo a combatterle, anzi le abbiamo sempre combattute.

Frank A. 18.02.11 01:10| 
 |
Rispondi al commento

Stanno preparando l'inciucio con salvacondotto per berlusconi; io dico solo una cosa

P I A Z Z A L E L O R E T O

Giorgio Cigolotti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.02.11 00:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Libia: ong, 15 morti ad Al Baida
Human Rights Solidarity, centinaia i feriti
17 febbraio, 21:28

* salta direttamente al contenuto dell'articolo
* salta al contenuto correlato

*
* riduci
* normale
* ingrandisci

* Indietro
* Stampa
*
Invia
*
Scrivi alla redazione
* Suggerisci ()

Guarda la foto 1 di 1
Libia: ong, 15 morti ad Al Baida (ANSA) - GINEVRA, 17 FEB - Milizie giunte da Tripoli ad Al Baida, nell'est della Libia, hanno colpito i manifestanti causando almeno 15 morti e molti feriti. Lo ha detto a Ginevra l'organizzazione Human Rights Solidarity. La situazione e' grave, ha aggiunto. 'Stamattina sono stati segnalati ad al Baida due voli provenienti da Tripoli con miliziani giunti per colpire la gente in modo arbitrario. Abbiamo nomi di persone uccise e centinaia di persone ferite', ha detto all'ANSA Saleh Khaled,del segretariato dell'ong.

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 18.02.11 00:35| 
 |
Rispondi al commento

bene hai ragione beppe ma che famo?
dalla giungla di roma cosa ci consigli di fare??
scusa ma forse mi viene il sospetto che non vivi in condizioni di normale anormalità. auguri a tutti noi !! ma qui siamo lontani dalla realtà.. cosa che i cittadini sanno benissimo cosa sia.
p.s. io stò cercando di capire come fare ad evitare un abuso sopra la palazzina dove vivo (il condomino dell'attico che ha stravolto la conformazione della palazzina dove abito) a quanto pare una...mission impossibol tipo quelle di tom cruise al confronto pare una quisquiglia!! se mi dici come fare ti offro una cena a casa mia!! scusa ma tutto ciò mi fà ridere e basta. (ovviamente non piango perchè sono una povera cronica). certo la crocerossa...scusa ma a che serve sparargli se non sappiamo neanche che i soldi glieli abbiamo dati noi? mah!

valentina manon 18.02.11 00:25| 
 |
Rispondi al commento

giovedì 17 febbraio 2011

Essere contadini a Gaza.....
pubblicato da:
Ismaele Rodini su: caneliberonline.blogspot.com

Caneliberonline 18.02.11 00:15| 
 |
Rispondi al commento

Il timore peggiore
Il Mondo di Annibale condivide il timore diffuso in queste ore che in Libia, e in Cirenaica in particolare, gli uomini del regime di Muhammar Gheddafi possano aver compiuto un autentico massacro.
Non abbiamo elementi concreti, l’assenza di operatori dell’informazione nella zona impedisce di aver notizie. Ma giungono voci allarmate, allarmanti, alcune sono voci terribili.
Crediamo sia nostro dovere, visti i rapporti tra Italia e Libia, di intervenire immediatamente, ognuno con la voce che ha, per chiedere che si intervenga subito, almeno per impedire che altro orrore si aggiunga agli orrori che certamente sono stati già perpetrati

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 18.02.11 00:14| 
 |
Rispondi al commento

L'egitto ci ha fatto capire che skifo di ciarlartani siamo tutti quanti, bravi a parlare, scrivere, ma non siamo nemmeno l'ombra di una Micro-Nazione, siamo ciò che ci Meritiamo!

Luciano B., Verona Commentatore certificato 18.02.11 00:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.youtube.com/watch?v=XYKgJ-tbgTo&feature=player_embedded

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 18.02.11 00:06| 
 |
Rispondi al commento

Sono sempre in tema con il post di Beppe che è una cosa incredibile.

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 18.02.11 00:05| 
 |
Rispondi al commento

MOLLA LA TASTIERA SCENDI IN PIAZZA.
SABATO 19 FEBBRAIO MILANO ,PIAZZA SAN BABILA , ORE 15
Per le dimissioni di B. e lo svolgimento regolare dei processi penali a suo carico. i.In tutto il CENTRO DI MILANO faremo un MEGAVOLANTINAGGIO di informazione reale sul "caso Ruby" e per le dimissioni di B.Ci sarà anche Basilio Rizzo. E ha confermato anche GIULIO CAVALLI, PIERO RICCA
Serve anche la TUA collaborazione,se non puoi venire DIFFONDI .QUI TROVI TUTTE LE INFO ;
http://informazionedalbasso.myblog.it/archive/2011/02/16/sabato-19-febbraio-milano-piazza-san-babila-non-manchiamo-si.html

paolo papillo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.02.11 00:02| 
 |
Rispondi al commento

ho una cugina che ha dovuto combattere per anni contro tutto un paese. aveva il padre invalido che doveva fare due volte a settimana la dialisi. venivano a prenderlo con l'ambulanza e aveva ottenuto, come suo diritto, il posto riservato davanti al portone. a fianco del suo portone c'è un bar, e il via vai di macchine continuo, non c'è stata quasi nessuna volta che non ha dovuto chiedere "per favore" di spostare qualche macchina. il bello è che quando sbroccava e chiamava "l'autorità costituita" per far difendere un suo diritto, non la trovava mai.
vigili, carabinieri, polizia, si rimpallavano l'uno con l'altro il dovere di intervenire.
quando è morto il padre, non hanno aspettato neanche di farlo arrivare al cimitero per togliere il cartello del permesso.

liliana g., roma Commentatore certificato 18.02.11 00:02| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=zMLY7hiEX8g
Carlin comico americano video: chi tira le fila del mondo?

Fabrizio Castellana, SP Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.02.11 00:01| 
 |
Rispondi al commento

Mezzogiorno di Fuoco?

No, Mezzanotte di Gelo...

enrico w., novara Commentatore certificato 17.02.11 23:59| 
 |
Rispondi al commento

Eh già! Penso che il concetto, meglio dire idiozia, di trombaamico/a è l'anticamera della prostituzione vera e propria e poi di quella intellettuale! GRAZIE COMSUMISMO DI MERDA PER AVERCI "DONATO" UNA CONECZIONE COSI' "SANA" DELL'EROS!!
FOTTUTISSIMO CONSUMISMO CAPITALISTA DI MERDAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA!!!!!

Anacleto M. 17.02.11 23:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Belin, vi racconto cosa vuol dire vivere con 80 milioni di poliziotti. Qui in Germania sono tutti omini verdi, dalla giacca verde che indossano gli uomini della legge.
Il vicino ti controlla e tu contolli lui. Nessuno si fa i cazzi suoi tutti si fanno i cazzi degli altri.
Direte, giusto però un po' soffocante.
Guarda ti giuro, preferisco così.
Meglio una vecchietta che ti fa la spia se butti la carta nella spazzatura normale, piuttosto che il menefreghismo becero degli italici, che la loro atavica pavidità.

Beppe Da Monaco (odio la mafia) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.02.11 23:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT
Sabato 19 febbraio abbiamo fissato nuova manifestazione a Milano. Dalle ore 15 alle 19, in piazza San Babila, con regolare preavviso alla questura. Sarà un’ulteriore tappa di quella mobilitazione costante, più che mai necessaria, che cercheremo di tenere in piedi nelle prossime settimane. Per le dimissioni del governo e il regolare svolgimento dei processi, senza più attacchi alla magistratura, strappi istituzionali e nuove leggi su misura. L’iniziativa è aperta a tutti. E tutti sono invitati a partecipare attivamente. Fuori dal web. Avrà come simboli il Tricolore e la Costituzione. Gruppi, singoli e associazioni che vogliano dare una mano sono invitati a prendere contatti con noi. Fate girare la voce!
Piero Ricca

....MILANESI.....IN PIAZZA!!!!
http://www.pieroricca.org/2011/02/15/sabato-6/


è inutile insistere siamo un Paese del Magreb...anzi no ultimamente loro hanno più dignità di noi..loro scendono in piazza veramente
cittadino onesto (cittadinonesto)

---------------------------

noi invece cazzeggiamo nei blog con la speranza di beccare qualche manina verde ed apparire tra i commenti più votati.

Ci sono cretini che vivono di questo.

annibale c. 17.02.11 23:30| 
 |
Rispondi al commento

E allora forza sceriffi senza pistola e stella, fotografiamo col telefonino le macchine dei vigili sugli scivoli dei disabili, documentiamo dettagliatamente sul blog gli episodi quotidiani di truffa perpetrata attraversi i "servizi" , usiamo questo blog come un utile strumento, non solo per inutile caciara del cazzo.

andrea 17.02.11 23:20| 
 |
Rispondi al commento

VIDEODENUNCIA ANCHE TU !
Per stasera un membro del meetup della mia città aveva organizzato una videodenuncia ad un'incrocio dove TUTTI commettono un' infrazione ma NESSUN VIGILE si è mai visto se non un paio di volte in dieci anni!
Io ci passo tutte le sere per tornare a casa e questa sera verso le 18.20...
2 VIGILI URBANI AL SUDDETTO INCROCIO !!!
O sono iscritti al Meetup o hanno fiutato il videosputtanamento...
La vittoria del cittadino che con 4 righe di testo su una pagina web ottiene il massimo del risultato auspicabile,ma io mi chiedo: non dovrebbero occuparsene i vigili prima di arrivare a questo punto ? Ed è tollerabile il disagio causato da quelle infrazioni a chi deve subirle perché rispettoso del codice della strada e DEL PROSSIMO ?
Siamo circondati da itagliani di merda...

Gian Pips (l'uomoqualunque), Asmara Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.02.11 23:17| 
 |
Rispondi al commento

contraddizioni

Intanto, dice Berlusconi, con l'azione del governo, ''siamo saliti di colpo al secondo posto in Europa dopo la Germania''. Il premier evidenzia il ''continuo lavoro'' del governo per ''tenere sotto controllo il bilancio dello Stato'' e aver mantenuto ''la pace sociale''. Tremonti sottolinea come la disoccupazione italiana sia al di ''sotto della media europea'' e i numeri ''straordinariamente positivi'' sulle nuove imprese. (ansa)

altre notizie "strane"

La Polizia Italiana è quasi senza pallottole,ultimamente per risparmiare non sono state comprale le solita FIOCCHI/MARTIGNONI/WINCESTER ma delle SELLIER&BELLOT dalla repubblica Ceca (cartucce cal 9 parabellum)ebbene queste cartucce esplodono, il quotidiano israeliano(vicino al Mossad)Ha'aretz dice che il difetto manifestatosi in molti poligoni di tiro è la polvere da sparo troppo"VIVACE" e che è una polvere di 2° scelta e costa la meta.e determina una sovrappressione all'interno del bossolo.
La partita è stata tutta ritirata e le scorte delle vecchie cartucce scarseggiano.

Divise sporche, vigili in servizio in borghese a Sestu Sindacati denunciano, è l'effetto dei tagli del governo 16 febbraio, 13:40

CAGLIARI, 16 FEB - Da oggi hanno deciso di svolgere il loro servizio senza divisa 15 vigili urbani del Comune di Sestu, che non vedendosi piu' garantito il lavaggio dei vestiti da parte della municipalita' hanno attuato questa singolare forma di protesta. ''Operiamo in ufficio e sulla strada regolarmente ma in borghese - hanno spiegato i vigili - sino a quando non avremo le nostre divise belle e pulite''. Sono gli effetti dei tagli agli Enti locali disposti dal governo, denunciano i sindacati.

........... si commenta da solo !!!

roba da matti...che ancora stanno là e li continuano a votà !!!

mah!



sono tante le persone emarginate perchè non si sono daegute al sistema materialistico a cui sottomettersi e allo squallore a cui sottmettersi...

Forse dovrebbero unire forze ed intenti.

I codardi fanno i prepotenti ma fuggono dinanzi alla reazione... poi tornano con maggiori forze ed allora occorre attenderli più numerosi di prima per sbarazzarsene.

Ormai le scimmie si sono rinchiuse nelle fortificazioni, sono sicure della CODARDIA E DELLA CORRUZIONE IN CUI è DEGRADATO IL POPOLO nella sua meschinità...

Quando fu detto di adunarsi a Roma non era per egocentrismo, era perchè il potere di cui gode il perfido e codardo buffone è ormai eccessivo...

Iniziamo ad organizzarci come partigiani non è ancora troppo tardi...

Morris Fleed (goblin) Commentatore certificato 17.02.11 23:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Benigni immenso che parla dell'unità d'Italia e dei Veri Grandi Italiani ... unica nota positiva di San Remo. Grazie Roberto!

mauro lancioni, genova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.02.11 23:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bello vedere con i propri occhi che c'è ancora qualcuno che non si barrica in casa per paura di ritorsioni o per quieto vivere.

Da stasera quello sceriffo si sentirà meno solo.

Saluti.

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 17.02.11 23:14| 
 |
Rispondi al commento

a camina like un egizian

http://www.youtube.com/watch?v=BWP-AsG5DRk

JimmyJoeJimBob ±∑ Commentatore certificato 17.02.11 23:11| 
 |
Rispondi al commento

Scopate Diavoli, Scopate Damhanur!
Sta arrivando Trilly.

http://www.youtube.com/watch?v=G8Ja8SqMwM0&feature=related

Buonanotte Angioletti.

enrico w., novara Commentatore certificato 17.02.11 23:09| 
 |
Rispondi al commento

ho contribuito con una piccola donazione per Lo Zito...non lo dico per vantarmi ma vorrei essere tenuto informato sul procedere della causa in corso...e una vergogna...questo paese e pieno di gente di m..da e i pochi con le palle non meritano questa fine....e vero sono lasciati soli e spero invece che stavolta un piccolo aiuto si trasformi nella speranza di salvare la dignita di quest uomo....

gino lino 17.02.11 23:05| 
 |
Rispondi al commento

è inutile insistere siamo un Paese del Magreb...anzi no ultimamente loro hanno più dignità di noi..loro scendono in piazza veramente con o senza partiti che li rappresentano...fanno sul serio ....

cittadino onesto (cittadinonesto) Commentatore certificato 17.02.11 22:59| 
 |
Rispondi al commento

votato da appena 4 milioni di persone ? alla faccia del mandato popolare, ma non erano i tedeschi uccisi che valevano per 10 ???

guglielmo viola 17.02.11 22:56| 
 |
Rispondi al commento

Le Lacrime di Luna, infrangon le Ragnatele.

http://www.youtube.com/watch?v=aFZ7bBaYpcw&feature=related

Di nuovo, le Fragole ad Inebriar la Tua Primavera...

enrico w., novara Commentatore certificato 17.02.11 22:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grande Rosa, queste sono le donne che bisognerebbe aiutare ed ascoltare, non quella specie di onorevole dei miei c............,
Rosa in parlamento, quelle del PDL a zappare la terra !!!!!!!!!!

Luigi C., Torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.02.11 22:40| 
 |
Rispondi al commento

Il Presidente del Consiglio Lele Mora ha detto che Ruby, grazie ai 187.000 euro che si è beccata può andare tranquillamente in pensione. E non come minorenne.


P. S.
Storace è un verme.

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.02.11 22:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

nel mio ateismo devo ringraziare dio:

grazie per avermi fatto "il Mandi" e non "storace"...

il Mandi Commentatore certificato 17.02.11 22:33| 
 |
Rispondi al commento

pensiero del cazzo pidiellino di troia:

" il nano è una vittima dell'emancipazione sessuale delle lotte del '68 !!! "

ah ah ah ah ah !!!!

l'anima dei mortacci loro! ER-NANO del cazzo nel '68 stava usando il soldi della mafia-nar per costruire complessi edilizi !! mentre le merde che lo finanziavano mettevano le bombe contro la gente!

...ma nessuno je lo ricorda a ste mezze stronze
e mezze troie ???


GLi interventi della Lorenzin sono un concentrato di str....te.

Ma gli fanno fare un corso per essere capaci di dirne cosi tante in così poco tempo?

Ma secondo voi la Lorenzin...è mai stata ad Arcore?....

Dino Colombo Commentatore certificato 17.02.11 22:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://stellarubrasempiterna.blogspot.com/2011/02/cosi-parlando-il-percosse-un-demonio-de.html

Stella Rubra 17.02.11 22:27| 
 |
Rispondi al commento

Devi aver sbagliato partito cocca...

Giovanni F. Commentatore certificato 17.02.11 22:26| 
 |
Rispondi al commento

Io mi sento molto cittadina sceriffa..(purtroppo, mentre mi piacerebbe essere solo cittadina).
Un esempio tra tanti: via del Corso a Roma, vedo i parcheggi destinati ad auto e moto elettriche (ne abbiamo pochi in città con le paline, ed uno è li') occupati da macchine non elettriche e moto normalissime. Vedo un vigile a 10 metri di distanza e gli dico: "scusi volevo dirle che i parcheggi per le moto elettriche sono occupati da moto non elettriche" lui: "eh?...beh parcheggi sul marciapiede!!!"


Luna Bagnata, Luna Fortunata.

http://www.youtube.com/watch?v=B5cPykaebJc

Ma fa Male...

enrico w., novara Commentatore certificato 17.02.11 22:16| 
 |
Rispondi al commento

Raga ero convinto di aver visto il fondo, MI SBAGLIAVO ALLA GRANDE

Giovanni F. Commentatore certificato 17.02.11 22:13| 
 |
Rispondi al commento

fascino incredibile... cultura pazzesca...

ma lo capiranno quanto sono ridicole?

silvanetta* . Commentatore certificato 17.02.11 22:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mi sembra che tra di voi, gentili bloggers, ci sia un poco di confusione.
definite tutte le donne di berlusconi uguali....
definite tutte le donne di berlusconi zoccole...

non è così!

quelle delle ville le paga lui, e son escort
quelle in parlamento le paghiamo noi, e son "golf"


High Noon

Do not forsake me, oh, my darlin',
On this, our wedding day.
Do not forsake me, oh, my darlin',
Wait; wait alone.
I do not know what fate awaits me.
I only know I must be brave.
For I must face a man who hates me,
Or lie a coward, a craven coward;
Or lie a coward in my grave.

Oh, to be torn 'twixt love an' duty.
S'posin' I lose my fair-haired beauty.
Look at that big hand move along,
Nearing high noon.

He made a vow while in state prison:
Vowed it would be my life for his an',
I'm not afraid of death but, oh, what shall I do,
If you leave me?

Do not forsake me, oh, my darlin':
You made that promise as a bride.
Do not forsake me, oh, my darlin'.
Although you're grievin', don't think of leavin',
Now that I need you by my side.

Wait along, (Wait along.)
Wait along.

http://www.youtube.com/watch?v=LQyIDa9c684

liliana g., roma Commentatore certificato 17.02.11 22:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ascolto, osservo, e mi chiedo:

Come si può sopportare il puzzo di rimestazioni di fatti iniqui quando ESSI sono ad ora solo tratti da indiscrezioni telefoniche tradotte in interpretazioni di soggetti che, come tanti in certi ambienti, chiacchierano e si esprimono in modo da accrescere il proprio EGO, con propri pari o amici, in modo da porgere l'occasione, a chi lo vuole, di costruire ipotesi fantasiose di reati che più che reali sono realtà romanzesche di fatti riportati e costruiti all'uopo, senza il beneficio di una denuncia di detto o detti reati da parte di alcuno?

Costruire una ipotesi di reato, senza denuncia provata, su un qualsiasi cittadino è già grave, ma fare ciò mettendo a rischio la SICUREZZA NAZIONALE inficiando l'immagine della seconda carica dello stato, mi pare ben più grave di qualsiasi fatto ipotetico desunto da chiacchiere libere.

Poi che ne è stato dell'ONORE nazionale quando si è accettata LA CANDIDATURA e la elezione diuna PORNO STAR in parlamento, lo stesso dicasi di una TRAN-SGENDER e non ultimo, per riprovazione, fare la stessa cosa per un RICONOSCIUTO CAPOTERRORISTA che oltre a poter sedere in parlamento si è preso gli stipendi da parlamentare stando all'estero latitante.

Questi SI' sono fatti reali e concreti, qualcuno dovrebbe dire ad una cera Serracchiana, di ben scarsa informazione quanto di uno strano quanto alternato senso dell'ONORE DI STATO

Ad Anno Zero proprio adesso uno scribacchino da tre soldi TAL " TRAVAGLINO" si indigna anche lui in coppia con tal GAD, senza avere memoria di quel terrorista, che pare oggi non ricordare.

SECONDO ME, QUESTO è UN PAESE OVE STUPIRSI, A SENSO ALTERNATO, E SENTIRSI INDIGNATO ACCADE QUASI SEMPRE SE SI PERSEGUE UNO SCOPO SPESSO MENO NOBILE DI QUEL CHE SI DICE DI PERSEGUIRE

Vergognatevi, e vergogniamoci di chi da italiano fa ciò sapendo benissimo quel che fa, vantandosi di vergiità inesistenti.

Ciao, amici a ognuno le sue certezze ma non prendiamoci in giro.

MARLOW

frank marlow () Commentatore certificato 17.02.11 22:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

1° conoscere i tuoi diritti,
2° chiedere i tuoi diritti,
3° se trovi il solito muro di gomma,
dopo qualche giorno di tolleranza
oltre il termine, pretendere e anche
avvisare che ti rivolgi alla magistratura,

ho avuto due esperienze,
- la prima contro i trasporti pubblici
(Ho vinto in giudizio)
- la seconda contro un ente pensionistico e,
3 giorni fa, dopo un educato avviso di denuncia,
si son mossi in tutta fretta e dal 1° marzo anzichè aspettare aprile o maggio avrò la pensione;
ci son voluti 5 mesi e mezzo al posto di tre;

ho pazientato un paio di mesi, ma, oltre,
proprio non ce l'ho fatta più;

lo so è complicato ma, al giorno d'oggi
tra internet e le "carte di servizio"
potete sapere i diritti e pretenderli.
grazie e buona fortuna

INNAZIU Z. Commentatore certificato 17.02.11 22:09| 
 |
Rispondi al commento

Ci mancava una altra cretina a difendere lo psiconano, le va nei villaggi Valtur e si fa trombare da tutti, che coraggio che hanno, non limite allo schifo pur di tenersi la sedia sotto il culo, allucinante siamo arrivati veramente allo schifo più totale.

Luigi C., Torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.02.11 22:09| 
 |
Rispondi al commento

Stasera e' nata un'altra star su annozzero c'e' una certa Lorenzetti "gran zoccola"che si sta arrampicando sugli specchi per difendere uno che la mantiene nel lusso.Dice di no a tutto ma non si fa' un po' schifo?

il attacchino 17.02.11 22:08| 
 |
Rispondi al commento

hahahaha sempre più divertente.... grosse risate

Giovanni F. Commentatore certificato 17.02.11 22:08| 
 |
Rispondi al commento

possibile che non ci sia una donna che NON SIA UNA ZOCCOLA IN VENDITA in quel cazzo di partito dei ladri???

davide lak (davlak) Commentatore certificato 17.02.11 22:08| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 22)
 |
Rispondi al commento

Una tale dedizione alla causa del Capo nonostante la e vomitevoli evidenze,, non può che avere una spiegazione: sono anch'essi ricattati, probabilmente per gli stessi squallidi motivi.

harry haller Commentatore certificato 17.02.11 22:05| 
 |
Rispondi al commento

Dopo attenta analisi e approfonditi studi, sentiti i pareri di vari esperti, ascoltate tutte le fonti, penso di poter affermare senza dubbio e ombra di smentita che:
STORACE E' UN PIRLA

P.S.: Non perdetevi le google-photos del ministro che va a mignotte, qua:

http://maps.google.it/maps?f=q&source=s_q&hl=it&geocode=&q=via+ciro+menotti+24+roma&aq=&sll=41.442726,12.392578&sspn=13.199883,43.286133&ie=UTF8&hq=&hnear=Via+Ciro+Menotti,+24,+00195+Roma,+Lazio&ll=41.915388,12.468259&spn=0.006403,0.021136&z=16&layer=c&cbll=41.915324,12.468042&panoid=1w-ouFrjgu5wpAAh6eA5GA&cbp=12,246.14,,0,24.25


Ma Storace non lo sapeva che le ragazzze andavano ad arcore a fare le crocerossine?

Ma senti quest'altro, ha dato il cambio alla santadechè.

silvanetta* . Commentatore certificato 17.02.11 21:59| 
 |
Rispondi al commento

Per il semplice fatto che li non sta perennemente in bichini heheee ragionamento troppo difficile

Giovanni F. Commentatore certificato 17.02.11 21:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione