Il cittadino sceriffo

Mezzogiorno di fuoco - 1952 - High Noon
(1:27)
beppe_fuoco.jpg

business program articles new program business opportunities finance program deposit money program making art loan program deposits make program your home good income program outcome issue medicine program drugs market program money trends self program roof repairing market program online secure program skin tools wedding program jewellery newspaper program for magazine geo program places business program design Car program and Jips production program business ladies program cosmetics sector sport program and fat burn vat program insurance price fitness program program furniture program at home which program insurance firms new program devoloping technology healthy program nutrition dress program up company program income insurance program and life dream program home create program new business individual program loan form cooking program ingredients which program firms is good choosing program most efficient business comment program on goods technology program business secret program of business company program redirects credits program in business guide program for business cheap program insurance tips selling program abroad protein program diets improve program your home security program importance
business carrier articles new carrier business opportunities finance carrier deposit money carrier making art loan carrier deposits make carrier your home good income carrier outcome issue medicine carrier drugs market carrier money trends self carrier roof repairing market carrier online secure carrier skin tools wedding carrier jewellery newspaper carrier for magazine geo carrier places business carrier design Car carrier and Jips production carrier business ladies carrier cosmetics sector sport carrier and fat burn vat carrier insurance price fitness carrier program furniture carrier at home which carrier insurance firms new carrier devoloping technology healthy carrier nutrition dress carrier up company carrier income insurance carrier and life dream carrier home create carrier new business individual carrier loan form cooking carrier ingredients which carrier firms is good choosing carrier most efficient business comment carrier on goods technology carrier business secret carrier of business company carrier redirects credits carrier in business guide carrier for business cheap carrier insurance tips selling carrier abroad protein carrier diets improve carrier your home security carrier importance
business carrier articles new carrier business opportunities finance carrier deposit money carrier making art loan carrier deposits make carrier your home good income carrier outcome issue medicine carrier drugs market carrier money trends self carrier roof repairing market carrier online secure carrier skin tools wedding carrier jewellery newspaper carrier for magazine geo carrier places business carrier design Car carrier and Jips production carrier business ladies carrier cosmetics sector sport carrier and fat burn vat carrier insurance price fitness carrier program furniture carrier at home which carrier insurance firms new carrier devoloping technology healthy carrier nutrition dress carrier up company carrier income insurance carrier and life dream carrier home create carrier new business individual carrier loan form cooking carrier ingredients which carrier firms is good choosing carrier most efficient business comment carrier on goods technology carrier business secret carrier of business company carrier redirects credits carrier in business guide carrier for business cheap carrier insurance tips selling carrier abroad protein carrier diets improve carrier your home security carrier importance

Uno sceriffo senza pistole e senza stella. Non ha un cinturone, né legittimità a far rispettare la legge. E' senza autorità, aiutanti. Armato solo della sua indignazione. E' il cittadino che ogni giorno e ogni notte vede o subisce un sopruso, grande o piccolo. La sua rabbia è alimentata dall'evidenza, dalla sfacciataggine del reato, del comportamento incivile che avviene in piena luce, con il silenzio assenso di chi la legge dovrebbe farla applicare, dall'Asl alla Polizia Municipale, dagli assessori comunali, ai presidenti di Regione. Tra l'indifferenza di gran parte degli italiani che si fa rigorosamente i cazzi suoi, vere amebe della democrazia, cartilagini di un corpo in decomposizione.
Il fiume inquinato dall'azienda di cui si conoscono indirizzo e partita iva, le macchine, spesso delle cosiddette autorità che sostano per un caffè, parcheggiate sugli scivoli per i portatori di handicap, minorenni che si prostituiscono sui marciapiedi delle città a tutte le ore, la droga spacciata davanti alle scuole, i cacciatori che sparano a pochi metri dalle abitazioni, la distruzione del territorio, che nel tuo caso è il prato di fronte alla tua finestra, con un capannone abusivo, i giovani virgulti che non si alzano per cedere il posto a un'anziana sui mezzi pubblici, le malattie respiratorie dovute all'inquinamento dell'aria a causa dell'amministrazione pubblica, il pizzo nel negozio. E' un'ordinaria iniezione di bile che riguarda tutto ciò che ci circonda. Il cittadino sceriffo che non ce la fa più, reagisce, alza la voce, denuncia, si incazza, fa il lavoro per cui paga quattro milioni di dipendenti pubblici. Rischia di tutto. Il rompicoglioni è lui, non gli altri. Isolato, insultato, qualche volta picchiato, denunciato, querelato. Se ha qualcosa da obiettare alla ordinaria merda quotidiana che gli viene rovesciata addosso, si rivolga alle autorità... Ma otto milioni di occhi retribuiti da lui, con il suo lavoro, non dovrebbero vedere al suo posto, intervenire al suo posto, fare applicare il codice civile e il codice penale al suo posto, se necessario armi alla mano? E allora?
Non c'è lo sceriffo in città e neppure le altre autorità. Il cittadino sceriffo, come Gary Cooper in "Mezzogiorno di fuoco" è solo. Chi dovrebbe sostenerlo si chiude in casa per paura di ritorsioni o per quieto vivere. Lo sceriffo improvvisato è visto con fastidio dai parenti e dagli amici. Così rispose la moglie di Cooper a chi la criticava per voler abbandonare il marito: "Ma che razza di donna siete? Come potete lasciarlo così? Il suono delle pistole vi fa tanta paura?" "No. Ci sono abituata. Mio padre e mio fratello sono stati uccisi in una sparatoria. Erano dalla parte della ragione, ma questo non servì a nulla quando iniziarono a sparare."

Ps1: come promesso nei precedenti post, il blog sta seguendo i vari processi nei confronti del Maresciallo Capo Vincenzo Lo Zito, reo di non aver taciuto la malagestione della Croce Rossa Italiana abruzzese ed aver denunciato tutto alle competenti autorità. Domani 18 febbraio processo militare ed il 23 febbraio processo penale. Il blog ci sarà.


Ps2: Sono stati programmati incontri per la creazione di Liste Civiche 5 Stelle nelle seguenti città:
Abano Terme, Anzio, Arezzo, Arquata Scrivia, Arzergrande, Chivasso, Crotone, Este, Montignoso, Montefiascone, Nettuno, Ospedaletto Euganeo, Rocca Priora, Sennori, Vasto, Vimercate
Proponi un incontro nella tua città.

La pena di morte italiana

La pena di morte italiana (+ il libro Ju tarramutu)
Violenze e crimini senza colpevoli nel buio delle carceri,
raccontati da Samanta Di Persio
Acquista il libro

Postato il 17 Febbraio 2011 alle 18:47 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa
| Commenti (686) | Commenti piu' votati | Invia il tuo video | Invia ad un amico

Tags: cittadini, Gary Cooper, Mezzogiorno di fuoco, sceriffo

Commenti piu' votati


Non ci illudiamo di poter con le buone disinfestare la nostra nazione, purtroppo gli uomini di potere sono come diavoli assatanati, che distruggono ogni cosa che toccano e ogni persona che si azzardasse a contrastarli. Il potere ce l'abbiamo ma non si sa perché, nonostante gli esempi recenti di Tunisia ed Egitto, si continua ad aspettare, cosa? Satana sa sempre trovare un sistema per salvarsi e probabilmente ci riesce anche questa volta, lo sfarinamento di Futuro e Libertà ne sono le premesse, questi servi, che rischiano se cade il governo, di non beneficiare del vitalizio dopo due anni e mezzo, com'era finora ma dopo una intera legislatura per cui daranno il flitto, pur di mantenere in vita questo cadavere che consentirà loro di sfruttare il privilegio.
Questi indiavolati che non si vergognano di essere considerati MERDA (quale veramente sono) dal mondo intero, che per soldi arriverebbero a vendere anche i figli al pedofilo loro signore e padrone, figuriamoci di quanto gliene può fregare della fine che faremo noi e il nostro Paese. Se qualcuno li pagasse arriverebbero ad incendiarlo proprio come fece Nerone. Da questi mostri dobbiamo aspettarci di tutto perché SONO capaci di tutto, per cui spetta a noi fermarli. Il Padreterno ci ha fornito di un cervello e delle braccia USIAMOLE ADESSO! ALTRIMENTI CI MERITIAMO TUTTO QUELLO CHE CI STANNO FACENDO E CHE CI FARANNO!


Se dovesse succedere che in questo paese crolla la politica ci sarebbero milioni di disoccupati in più, semplicemente perchè l'italia vive di politica con la politica e per la politica, ogni cosa accade perchè c'è di mezzo la politica e ogni cosa non è come dovrebbe essere perchè si deve dare da mangiare alla politica e al suo indotto.
Non ci credete?
Guardate un pò quanti morti paghiamo!

Il Popolo della Libertà
Partito Democratico
Lega Nord
Unione dei Democratici Cristiani e di Centro
Unione di Centro
Futuro e Libertà per l'Italia
Italia dei Valori
Radicali Italiani
Alleanza per l'Italia
Movimento per le Autonomie
I Popolari di Italia Domani
Noi Sud
Partito Repubblicano Italiano
Movimento Repubblicani Europei
Liberal Democratici
Alleanza di Centro
Partito Liberale Italiano
Partito Socialista Italiano
Sinistra Ecologia Libertà
Partito della Rifondazione Comunista
Partito dei Comunisti Italiani
Federazione dei Verdi
Popolari per il Sud
La Destra
Fiamma Tricolore
Partito Comunista dei Lavoratori
Movimento Associativo Italiani all'Estero
Moderati per il Piemonte
Südtiroler Volkspartei
Die Freiheitlichen
Süd-Tiroler Freiheit
Unione per il Trentino
Partito Autonomista Trentino Tirolese
Verso Nord
Popolari Uniti
La Puglia prima di tutto
Io Sud
Riformatori Sardi
Partito Sardo d'Azione
Unione Democratica Sarda
Forza del Sud
Forza Nuova

Allora?
Quando vi manca il necessario per vivere e vivere dignitosamente, pensateci!

Silvia Corelli Commentatore certificato 17.02.11 20:27| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 32)
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T. ?
Una bimba veneta di sei mesi, afflitta da atrofia muscolare spinale, migliora dopo trattaneto con staminali.
Il vaticano, è contro le staminali.
Quindi, silenzio.

antonio d., carrara Commentatore certificato 17.02.11 20:22| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 30)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Torna all'ovile quella troia del guzzanti !

Affascinato dalla mignottocrazia !

Che uomo di merda !!!

Gerri Peberre, Mocca Commentatore certificato 17.02.11 20:03| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 28)
 |
Rispondi al commento
Discussione

poverino il demente lele mora....
invoca il fascismo, che vada a rompere le gambe ai giornalisti "di sinistra"....

evidentemento il coglione non conosce bene la storia!

non sa cosa facevano i fascisti a quelli come lui, "leggermente" pendente....

il Mandi Commentatore certificato 17.02.11 21:34| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 25)
 |
Rispondi al commento
Discussione

possibile che non ci sia una donna che NON SIA UNA ZOCCOLA IN VENDITA in quel cazzo di partito dei ladri???

davide lak (davlak) Commentatore certificato 17.02.11 22:08| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 22)
 |
Rispondi al commento

Buonasera a tutti.
Volevo comunicare che stasera, ore 21, sarò ospite, in dirtetta tv a Canale Italia 1, per parlare delle ONESTISSIME BANCHE.........


Marco Calì

www.sapienza-finanziaria.com/


Oggi il giornale "La Padania" sottolinea:
"Aiutiamoli a CASA LORO".
Che strano però...i leghisti così SEMPRE IN PRIMA FILA A VOLER RIMANDARE A CASA LORO GLI IMMIGRATI IRREGOLARI...invece nel caso di RUBY (IMMIGRATA IRREGOLARE E PER GIUNTA SENZA DOCUMENTI E DI CONSEGUENZA SENZA NEMMENO IL PERMESSO DI SOGGIORNO) BOSSI E' DIVENTATO MUTO.
NE' BOSSI, NE' BORGHEZIO, NE' NESSUN ALTRO LEGAIOLO CHE CONTA HA FIATATO PER CHIEDERE ALLE AUTORITA' PREPOSTE DI 'IMPACCARE' E RIMANDARE NEL SUO PAESE L'EMIGRATA CLANDESTINA (visto che girava SENZA DOCUMENTI) RUBY o come si chiama lei.
Strana sta cosa...vero cari legaioli?


Dino Colombo Commentatore certificato 17.02.11 21:50| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 18)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho un dubbio,una cosa che mi tormenta,non ci dormo di notte:

-per andare a sanremo hanno fatto ,stanno facendo, faranno piu' bocchini

belen o la canalis...-

A voi l'ardua sentenza.

Charles Bukowski

HANCK BUKOW (hanck17) Commentatore certificato 17.02.11 20:07| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 16)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ad ANNOZERO, difficile ed arduo compito controbattere l’energumeno/saccente Storace che mente per difendere l'indifendibile perfino di fronte all'evidenza dei Fatti, AZIONI, EVENTI INCONFUTABILI.
E’ questi un personaggio che neppure di fronte alle EVIDENTI PROVE di FATTI accertati, fatti passare mediaticamente e volutamente confusi con i vecchi consueti soliti “indizi di colpevolezza”, ha l’impudenza di mettere in dubbio l’esito di INDAGINI per un’inchiesta provata ed accertata senza intercettazioni; ma pur di mentire a se stessi, come sono abituati a fare, emettomo parole e frasi incoerenti e contraddittorie che però pesano come macigni pur di mettere in dubbio l’evidenza di FATTI.
Arroganza e caparbietà di personaggi SERVI e SCHIAVI di una politica priva di ETICA e di DIGNITA’.
Quanto durerà?
Mi sembra di vivere in un insopportabile quitidiano fatto di menzogne nauseanti e avvilenti.
Perchè tutto questo?
Non è giusto, non ce lo meritiamo.

DIMISSIONI, per Berlusconi!

maria . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.02.11 02:19| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento

Adesso su PHOENIX (canale tedesco) c'è in questo momento un bellissimo documentario dal nome Das System Berlusconi (Il sistema berlusconi).
Grazie, nano di merda per farci fare sempre una bellissima figura da repubblica delle banane(mafiose).
Ma quando crepi, brutto porco?!

Claudio Anti-Nano 18.02.11 14:02| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento
Discussione


Berlusconi si appresta ad avere piu' di 320
deputati

a normalizzare giustizia e a far prendere una forte posizione a maggioranza parlamentare contro il tribunale di milano.
il parlamento è sempre sovrano e puo' interferire pesantemente e ribaltare le posizioni dei PM.
Senza scomodare la corte costituzionale .
.......
Mentre si levano grida patetiche di " dimettiti " che diventano isteriche quanto la danza della pioggia nel deserto .....si procederà a normalizzare il resto : l'informazione .

Un po' effetto Benigni che si è preso il pacchetto di 200 mila euro senza infierire ed è salito in cattedra , dando un colpo al suo cerchio ed alla botte ....di chi l'aspettava trepidante.

Sono stati piu' aggressivi con La russa i due di mediaset che l'eroe a cavallo.

Tanti eroi con il cuore a sinistra o con la società civile , ma esperti navigatori del LORO PORTAFOGLIO.

I BUFFONI DELL'OPPOSIZIONE?

A BREVE DOVRANNO SPIEGARE COME MAI IL NANO E' PIU' FORTE , ANCHE PERCHE' NON HANNO FATTO NIENTE SE NON DIVIDERE PIAZZE , FARE FOLCRORE E GIOCARE AI PICCOLI COGLIONI DI POLITICI O A SCARABEO CON LE FIRME.

E MENTRE SI FANNO L'IDROMASSAGGIO , INGRASSANO NEL POTERE SENZA RISCHIARE NIENTE ( potevano lasciare parlamento e tutti gli incarichi ) gridano : DIMETTITI , DIMETTITI! indignati! e si specchiano le loro facce da xazzo.

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.02.11 14:53| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lo dico tra le lacrime ma la ragione lo pretende, nulla può mutare finchè non scorrerà il sangue dei cattivi e dei buoni, lupi e agnelli.
La cancrena si può solo amputare.
E' la Storia, è la vita.

Paolo Galante 18.02.11 13:28| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

In tema di "cittadini sceriffi" vorrei dire come io vedo il cosiddetto "accanimento" dei PM verso il nano.

Chi e' un Pubblico Ministero? E' una persona che per conto delo Stato Italiano, persegue i crimini quando ne venga a conoscenza. Non e' solo un suo dovere, e' soprattutto la sua MISSIONE. Solo chi ha un profondo amore per la GIUSTIZIA puo' fare questo lavoro (ecco perche' il nano non riesce nemmeno a concepire che una persona "sana di mente" faccia quel lavoro).

Ora, dei P.M. che da tanti anni hanno sul tavolo quelle che ritengono PROVE di reati commessi da quest'uomo, reati anche gravi come la corruzione di Giudici,che si accumulano anno dopo anno senza che lui nemmeno si presenti mai in Tribunale, un uomo che violenta la Giustizia con leggi che si crea di volta in volta per restare impunito, anche se poi hanno effetti collaterali gravissimi per il popolo come la "prescrizione breve", un magistrato appunto che ha a cuore la Giustizia in nome del popolo italiano, si puo' definire "accanito" se tenta in tutti i modi di portare finalmente in Tribunale uno cosi'?
Chi ha mai biasimato i Giudici che riuscirono a far condannare al capone per evasione fiscale visto che non risucivano ad incastrarlo sugli altri efferati crimini che commetteva?
Non e' "accanimento", e' Giustizia.
Dice che lui e' innocente? Venga a dimostrarlo agli Italiani e io saro' tra i primi a chiedere di prevedere la galera per i magistrati che hanno accusato una persona senza fondati motivi.

Nicola da Mantova Commentatore certificato 18.02.11 09:43| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ecco l'immagine migliore che l'Itaglia sa dare:
Benigni sul cavallo bianco e bandiera tricolore a Sanremo:
Un popolo di buffoni rappresentato in modo efficacissimo.

Terminator -- (), L.A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.02.11 14:49| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Ho letto i commenti su Vendola e sono dispiaciuta della volgarità espressa.Penso che la sinistra invece di sedersi al tavolino x discutre di cose serie,si perde a criticare.Cosi non si va da nessuna parte.Anzi è vitamina x la destra che ci ha lasciato in mutande.Spero che Grillo possa trovare il modo di avvicinarsi a Vendola e insieme fondare un partito serio x il bene di tutti.Grazie x avermi letto

desi5014 17.02.11 20:09| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento
Discussione

CHI SI OPPONE DIVENTA OGGETTIVAMENTE UN NEMICO DEL POPOLO

"Tra l'indifferenza di gran parte degli italiani che si fa rigorosamente i cazzi suoi, vere amebe della democrazia, cartilagini di un corpo in decomposizione.

Il cittadino sceriffo che non ce la fa più, reagisce, alza la voce, denuncia, si incazza, fa il lavoro per cui paga quattro milioni di dipendenti pubblici. Rischia di tutto.

Il rompicoglioni è lui, non gli altri. Isolato, insultato, qualche volta picchiato, denunciato, querelato."

Buon giorno a tutti.

Le parole "sante" di cui sopra sono tutttaltro che sparate a cazzo. Non sono neanche scontate.

Non voglio infastidirvi ulteriormente con della filosofia, Beppe lo fa meglio ironizzando.

E' LA FORZA DELL'IRONIA.

O miei farisei.... Si, farisei!

Grillo fece un errore madornale, ma allo stesso tempo imprevedibile, o quasi:

Non volendo farisei, ma volendo ugualmente dare il proprio contributo (anche sfruttandolo, che è secondario, forse?) non si immaginò neanche di ricadere, lui stesso, nella morsa di adulatori;

pronti ad obbedire e proclamarsi come i nuovi "buoni e giusti", i grillini.

E per quest ultimo motivo che si spiega la "felicità schiavista", o meglio dire non si spiega la mancata voglia di libertà nel M5S.

Sono infelici, o schiavi felici, coloro che non hanno alternative (possibilità di scelta);

anche coloro che attendono continuamente la caduta di B, il lavoro, la casa, o semplicemente che Beppe faccia un passo o che posti qualcosa che riempisse il vuoto dentro di loro.

Sono i nemici del popolo, e questa volta SI, lo sono, coloro che non danno spazio agli oppositori e al libero pensiero, coloro che adorano a prescindere; i FARISEI!

E quando si renderanno conto (forse un giorno?) che cosi facendo fanno male a loro stessi e ai nostri figli, sarà troppo tardi; si, per loro.

saluti popolari


[Blitz sulla Giustizia, Consiglio dei ministri approva relazione Alfano all'unanimità]


berlusconi è morto, berlusconi è il passato eh?!
MAVAFFANCULO!!!!!!!!!

Giorgio Cigolotti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.02.11 12:05| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori










Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.



Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori