Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

La "bicameralina"


bindi_calderoli.jpg

La nave dei folli prosegue il suo itinerario verso l'ignoto. C'è una certa allegria nell'aria, frizzante, quella dei pazzi e di chi non ha più nulla da perdere e vuole vedere come va a finire, aspettare l'effetto che fa. Il Parlamento dei non eletti e l'informazione del bunga bunga hanno virato ormai verso la stratosfera del nulla come un immenso peto che decolla verso lo spazio alla ricerca di un buco nero. Politici e giornalisti del buco sono in viaggio verso le loro origini.
Il federalismo è la riforma delle riforme, di cui si discute almeno da vent'anni con lo stesso furore con il quale si cercano da mesi le foto di presunte mignotte. Il cittadino mangia pane e puttane dalla mattina alla sera, sa tutto delle misure della Minetti (100, 60, 90), ma nulla di un federalismo che potrebbe spaccare il Paese o forse no o forse si. Chi lo sa? E' più facile spiegare la relatività ristretta di Einstein che la proposta di Calderoli. E dentro quelle pagine ci può stare tutto e il contrario di tutto, da una Bosnia dolce, a una presa per i fondelli per introdurre nuove tasse con nomi da invasioni barbariche come l'IMU, la Cedolare Secca e l'Autonomia Impositiva. La Lega senza federalismo è una scatola vuota, una pistola scarica. Per ottenerlo minaccia da anni di far cadere il Governo, che non è mai stato tanto stabile da quando viene minacciato da Boss(ol)i. I partiti sono tutti federalisti, il problema è quanto e come lo sono. Ognuno ha il suo federalismo. E il confronto sui modi, i tempi, i contenuti è diventato una discussione elitaria, a porte chiuse. Dal lettone di Putin alla Bicamerale il passo è breve. In pratica un lettone a due piazze dove un gruppo di auto nominati ha discettato sul nostro futuro senza averne alcuna delega. Cosa si saranno detti? E cos'è la Bicamerale? Un club di iniziati? E' finita in un pareggio. Tecnicamente il risultato perfetto come avrebbe detto Gianni Brera. Nessuna delle due squadre in campo ha vinto, ma nessuna ha perso. La campagna acquisti di gennaio non è stata sufficiente per rinforzare i due schieramenti.
La Bicamerale è definita oggi sui giornali la "bicameralina", un po' meno di una bicamerale, una bicamerale minorenne. Il governo ha spiegato che il risultato era solo un parere consultivo e il pareggio un'autorizzazione a procedere. Un decreto legge nella notte e il federalismo è nato, anche se nessuno sa chi è il padre. E' nato da una rissa di spermatozoi di tutti i partiti. Il battesimo sarà tenuto in Parlamento, il federalismo sarà portato al Colle dove sarà benedetto, non senza qualche dubbio, ma con grande fiducia nella democrazia.


P.S. Sono stati programmati incontri per la creazione di Liste Civiche 5 Stelle nelle seguenti città:
Abano Terme, Alatri, Anzio, Arezzo, Arquata Scrivia, Bardonecchia, Chioggia-Sottomarina, Chivasso, Codogno, Este, Figline Valdarno, Modugno, Nardò, Nerviano, Nettuno, Policoro, Rocca Priora, Salsomaggiore, Vigonovo
Proponi un incontro nella tua città.

estatomorto_banner_post.jpg

È stato morto un ragazzo (Dvd)
Il film su Federico Aldrovandi che una notte incontrò la polizia.
Acquista oggi
la tua copia.


lasettimanabanner.jpg

4 Feb 2011, 14:24 | Scrivi | Commenti (808) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Carnevale di Dusseldorf: Berlusconi “brutalizzato” dalla Mafia

Berlusconi "brutalizzato" dalla Mafia a Dusseldorf
Il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi è stato “protagonista” involontario anche della sfilata di Carnevale nella città tedesca di Dusseldorf.
Le recenti vicende italiane, infatti, hanno ispirato uno dei costruttori di carri fra i più noti eirriverenti, Jacques Tilly. L’artista, illustratore e scultore di vedute anticlericali, è membro del consiglio consultivo e curatore della Fondazione Giordano Bruno.
Tilly ha fuso nella cartapesta temi “caldi” come la legalizzazione delle unioni gay e gli intreccifra potere istituzionale e criminalità organizzata. Il risultato? Un Berlusconi che subisce un attacco “alle spalle” da parte della Mafia..
17 febbraio 2010 | 15:40

se volete vedere la foto andate al sito sotto:
http://www.blitzquotidiano.it/societa/carnevale-di-dusseldorf-berlusconi-brutalizzato-dalla-mafia-248900/

umberto silvestri 10.02.11 11:14| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tt e a te Beppe,
vorrei ringraziarvi di vero cuore di esistere perchè quando vedo e sento quello che fate sò di nn essere pazza o sola!!!
Italiana che ama la sua bandiera ma ha perso il suo stivale...

Rebecca I., caserta Commentatore certificato 09.02.11 21:26| 
 |
Rispondi al commento

Leghisti GO HOME !

L'ora della purga è arrivata anche per voi!

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.02.11 13:56| 
 |
Rispondi al commento

Non riesco a vedere i vostri filmati, mentre vedo i filmati di rai.it.
Non capisco come mai.
Cordiali saluti

Renzo Beghè 07.02.11 20:00| 
 |
Rispondi al commento

Cari Grilli, ciao a tutti,
vedo che apprezzate la bella storia di Fossalta di Piave. Io sono nata nel Comune limitrofo di Musile, forse a voi non è ancora capitato di vergognarvi del vostro paese ma a me succede adesso, ho scritto una lettera ai giornali dalla grande indignazione, vediamo se si degnano di pubblicare.

Però adesso mi viene in mente un Particolare: pare che la direttrice non abbia saputo cosa rispondere quando il sindaco ha portato una analogia: il caso "siamo all'asilo e io regalo il mio pranzo alla bambina", e il caso "ho una casa popolare e la subaffitto".
MA il PRANZO regalato è un BENE DEPERIBILE che viene consumato subito, mentre la CASA è un BENE DUREVOLE che può essere scambiato contro denaro per trarne un illecito profitto. Questa pertanto non è neanche un'analogia.

E questa sarebbe un FUNZIONARIO PUBBLICO, che sovrintende e tutela il buon andamento di una attività dello Stato a rilevanza costituzionale come la scuola? e NON E' CAPACE DI RISPONDERE a un RUTTO?

Siamo messi proprio bene, non solo per il livello del sindaco. Ciao EUSTON

p. ., firenze Commentatore certificato 07.02.11 16:29| 
 |
Rispondi al commento


La Lega è uno dei mali peggiori
che affliggono questo disgraziato
Paese che,per larga parte,ha voluto
egli stesso il proprio male votando
questa masnada di gentaglia ladra,
nepotista,corrotta che da anni pappa
avidamente alla mammelle d'Italia
tuonando,poi, ipocritamente contro 'Roma
ladrona'.Maledetti!Perchè Bossi non è
morto quando doveva.Ma niente l'erba
infame non muore mai!Ignoranti,disumani,
gentaglia che infanga di continuo
il paese dove vive,dove è nata,che nega
un tozzo di pane ad una bimba di quattro
anni.Fuori dall'Italia carogne.Raus!Sie sind
nur Scheiβ!
Avete ingannato anche chi vi ha eletto
falsando la storia.Vi siete arbitrariamente
fatti eredi ed epigoni di quella Lega Lombarda
che insieme ai suoi alleati il 28 maggio del 1176 mise in fuga 'esercito di Federico Barbarossa riconquistando
l'indipendenza decidendo di far parte di questo
paese,di aderire al progetto Italia.
Ma chi siete e cosa siete leghisti di adesso?
un'accozzaglia di gente che si esprime a
base di insulti,con un livello culturale
prossimo allo zero,affaristi d'assalto
che ha trovato nel protettore Silvio
Berlusconi il partner giusto che pur di
tenersi il suo alleato ,senza il quale
andrebbe per stracci,gli vende anche il Paese
a pochi soldi.Giù le mani dall'Italia,gentaglia.
Guai a voi che insultate il sacro tricolore,
per il quale tanti hanno offerto la propria la vita,
dicendo sguaiatamente di 'pulirvi il culo con
la bandiera italiana'!Col Vostro Carroccio
andate a portare il letame alle campagne che
forse farete opera più meritoria.

Alessia Scaccia, Roma Commentatore certificato 07.02.11 04:06| 
 |
Rispondi al commento

Invece di parlare a vanvera, vi dò il mio contributo che spero sia accettato positivamente. Un video dove si spiega in modo semplice cos'è il federalismo.

IL FEDERALISMO SPIEGATO CHIARAMENTE
http://www.youtube.com/watch?v=TlnS0bNWWY0

Paolo M. Commentatore certificato 07.02.11 00:47| 
 |
Rispondi al commento

Debito Pubblico: 1900 miliardi..L'inps non ha più soldi...la situazione è più grave del previsto...stanno tacendo tutti.
il Belgio ha gravi problemi di debito come irlanda,portogallo,grecia,spagna,italia.
Ci sono segnali d'insofferenza, da parte degli investitori..il n/s debito è in mano agli stranieri, circa il 53% 820 miliardi di euro..
Le Banche Telefonano a casa per proporre investimenti...sono iperesposte con il settore immobiliare e con i titoli di stato, non hanno liquidità.
La disocuppazione è in aumento..L'inps sta boicottando la categoria degli invalidi, perchè non hanno soldi..siamo in predefault.
Inghilterra e Usa sono messi male...e questi raccontano di riprese economiche inesistenti..Tunisia egitto e algeria sono off-limits, idem la Giordania..c'è subbuglio...e le notizie non filtrano...

roby f., Livorno Commentatore certificato 06.02.11 18:56| 
 |
Rispondi al commento

QUESTI POLITICI (TUTTI) NON RISOLVONO ALCUN PROBLEMA, IN QUANTO ESSI STESSI ORMAI COSTITUISCONO IL PROBLEMA. Alcuni di noi sanno che il loro è un "sistema" monolitico volto a auto-preservarsi, ma la maggior parte delle persone crede alle differenze Destra - Sinistra - Terzo Polo etc..., si beve le finte liti dei politici e pensa che quello che promettono, magari, mantengono. Come la chiusura delle Province del Centro-Dx nelle ultime elezioni o, l'ha detto Bersani che è nel Programma attuale del PD, la cancellazione dei privilegi dei politici compreso il vitalizio (minimo 3000 euro netti al mese) dopo 30 MESI di legislatura. Io, come alcuni, non credo agli asini che volano, ma in tanti sì e si azzuffano come i capponi di Renzo nei Promessi Sposi. E non sanno, ad esempio, che i politici, mentre hanno fatto la manfrina della crisi per aumentare le tasse locali e bloccare o ridurre gli stipendi a tutti, alla Regione Lazio hanno continuato ad aumentare le spese creando ulteriori Commissioni inutili che elargiscono soldi ai nominati e ai propri consulenti del Nulla, ovvero alla RAI hanno permesso che l'Alta dirigenza avesse addirittura Carte di credito illimitate intestate all'Azienda da cui prelevare a piacimento o che all'ACI si aumentassero i Dirigenti e i loro stipendi (con soldi pubblici) a fronte dei debiti crescenti della stessa ACI. Tantissimi italiani ignorano che più soldi si dà ai politici in gestione più ne sprecano e più lottizzano il Paese. Auguri Italia.

Chiara Mente Commentatore certificato 06.02.11 14:39| 
 |
Rispondi al commento

l'ipocrisia di chi vuole eliminare berlusconi mettendo tutti, compresi i complici di un disastro che ha radici profonde ( e comprende tutte le coalizioni ), in un'unica coalizione, forse mi mette più paura di berlusconi stesso. Dobbiamo deleggittimare questa gente a parlare per conto nostro e creare una rappresentanza di gente onesta, professionalmente valida per affrontare i serissimi problemi del paese, non corrotta e non collusa e soprattutto che ami questo paese e non che lo consideri come una vacca da mungere. L'unica salvezza è ridare voce al popolo italiano attraverso persone serie e padrone della propria anima che considerino più le persone delle proprie tasche e del potere. BASTA CON LE CHIACCHIERATE DA INTELLETTUALI, DA VERGINITA' SBANDIERATE MA INVEROSIMILI. CI STANNO DI NUOVO RAGGIRANDO PER RIPRENDERSI IL POTERE SOTTO ALTRA FORMA PERCHE' NON HANNO PAURA DI BERLUSCONI MA HANNO PAURA CHE IL POPOLI SI SVEGLI E LI MANDI TUTTI A CASA QUESTI INCAPACI NULLAFACENTI CORROTTI E MAFIOSI COLLUSI CON I GRANDI CAPITALISTI. VI IPNOTIZZANO CON LE CHIACCHIERE MA SOTTO IL BEL VESTITO NULLA!

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 06.02.11 13:44| 
 |
Rispondi al commento

1) I politici non sono nostri dipendenti bensì noi dipendiamo da loro. 2) Essi non solo non schioderanno mai, puliti o meno che siano, ma conserveranno sempre per se stessi tutti i privilegi in termini di stipendi e di benefit (in primis il vitalizio di almeno 3.000 ero netti al mese dopo solo 30 MESI di legislatura). 3) Essi continueranno a percepire rimborsi elettorali che valgono almeno il quadruplo di quelli a suo tempo bocciati dal referendum contro il finanziamento ai partiti, in termini reali. 4) Essi continueranno a immettere, a tutti i livelli, i loro cari e i loro amici e clienti negli Enti che amministrano, fottendosene alla grande del merito, dei concorsi e dell'utilità e questi saranno gli unici che riusciranno a trovare per i prossimi anni un posto di lavoro. Ove non vi sia spazio negli Enti, useranno le Aziende più o meno utili che hanno costituito. 5) Essi continueranno a permettere che avvengano fatti come quelli della RAI per cui l'alta Dirigenza, oltre a stipendi faraonici, gode di Carte di Credito intestate all'Azienda da cui prelevare a piacimento e senza controlli; continueranno a permettere cachet annui favolosi (milionari in euro) per Vespa, Clerici, Santoro, Dandini, Fazio, Floris, Baudo (ma quando va in pensione?), etc...; continueranno a permettere che, ATM di Milano, la Dirigenza ingrossi in numero e in lauti stipendi, mentre nel contempo i dipendenti diminuiscono e/o hanno gli stipendi in calo o bloccati, idem al PRA, che serve a poco o a niente. In poche parole essi sono garanti dei privilegi di una schiera a discapito di tutti. 6) In tempi di crisi, essi legifereranno nel senso di aumentare la pressione fiscale ai soliti noti (lavoratori dipendenti e pensionati), specialmente a livello locale per inaugurare finalmente il "federalismo dei politici" in maniera da poter continuare ovunque a scialare pro domo loro (vedi Regione Lazio) denaro pubblico in iniziative spesso assolutamente inutili. Auguri!

Chiara Mente Commentatore certificato 06.02.11 11:18| 
 |
Rispondi al commento

E' GIUNTO IL MOMENTO DI MANDARE A CASA BERLUSCONI E TUTTO IL SUO CLAN DI MAFIOSI,PUTTANE,INTRALLAZZATORI,CAMORRISTI ,POLITICI CORROTTI E ASSOLDATI PER MANTENERE IN ESSERE UN GOVERNO CHE ORMAI NON GOVERNA PIU',ANZI, UN GOVERNO CHE NEGLI ANNI HA VARATO SOLO LEGGI AD PERSONAM PER METTERE BERLUSCONI AL RIPARO DALLA LEGGE E PER SALVARLO DAI GIUDICI PER I MOLTEPLICI REATI DI CUI E' STATO ACCUSATO,ALCUNI TURPI COME SFRUTTAMENTO DELLA PROSTITUZIONE.FINORA LUI E BOSSI AVEVANO MINACCIATO DI VOLER FARE RICORSO AL VOTO QUALORA IL FEDERALISMO NON FOSSE STATO APPROVATO,ORA, CON I VOTI COMPIACENTI DI DEPUTATI E SENATORI, VOGLIONO ANDARE AVANTI E VARARE LA LEGGE SUL PROCESSO BREVE,CHE SPAZZEREBBE VIA CENTINAIA DI MIGLIAIA DI PROCESSI IN CORSO,E LE INTERCETTAZIONI CHE PRIVEREBBERO I MAGISTRATI DI INDAGARE SUI MAFIOSI E POLITICI CORROTTI.SAREBBE LA DEFINITIVA FINE DELLA DEMOCRAZIA E DELLA LIBERTA' IN ITALIA E L'ISTAURARSI DELLA DITTATURA BERLUSCONIANA,IN EFFETTI GIA' IN ATTO.BERLUSCONI E' COME MUBARAK NON ESITEREBBE ,MESSO ALLE STRETTE, DI ASSOLDARE GENTE DI VENTURA PER COLPIRE IL POPOLO IN RIVOLTA.A BERLUSCONI MANCA IL SENSO DELLO STATO, IL DECORO PER LA CARICA CHE RICOPRE, A LUI INTERESSA SOLO FARE I PROPRI AFFARI E GODERE DEL SUO HAREM PERSONALE.SIAMO DIVENTATI GLI ZIMBELLI DEL MONDO E LE NAZIONI CIVILI CI GUARDANO ESTERFATTE E SBIGOTTITE.ALLE SUE DONNE VENGONO CONCESSI MINISTERI E POSTI DI POTERE SOLO SE ADERISCONO AL SUO SOLLAZZO.ASPIRA ADDIRITTURA A DIVENTARE PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA, CON UN CAPO DI GOVERNO A LUI CONGENIALE E SOTTOMESSO.IN VIA PREVENTIVA I SUOI AVVOCATI HANNO DETTO CHE SE FOTO DEL RE NUDO CI DOVESSERO ESSERE SAREBBERO FRUTTO DI MANIPOLAZIONI E FOTO MONTAGGI : COME FANNO AD ASSERIRLO SE NON LE HANNO ANCORA VISTE ? QUINDI ESISTONO ? COME SI PUO TOLLERARE ANCORA UN INDIVIDUO CHE SPRECA MILIONI DI EURO PER PAGARE LE SUE CORTIGIANE ? GLI ITALIANI DEVONO USCIRE DAL LORO LETARGO CAUSATO DAI MASS MEDIA ,GIORNALI E TELEVISIONI, COMPIACENTI AL SOVRANO. UMBERTO

umberto capoccia 06.02.11 08:23| 
 |
Rispondi al commento

Ancora qualcuno rimpiange Prodi? Beato candore….
E' solo un figurante e garante di interessi di un governo, IL VERO GOVERNO, che decide delle nostre sorti. La nostra informazione non dice che appartiene alla commissione Trilaterale ed al gruppo Bilderberg, coloro che reggono le sorti del mondo e gli artefici di questa crisi.
Il Berluska ed i bersani (e tutto il teatrino) prendono ordini da questi delinquenti.
Se ci fosse Prodi non cambierebbe nulla.
Prendiamo ad esempio la Gelmini: se non avesse varato la riforma, il cui unico scopo è oscurare la cultura per rendere più ignoranti e creduloni possibile i giovani è probabile che possa apparire su you tube mentre lecca il cornicione di un cono gelato al gusto viola di passione ( è solo una ipotesi ….)
La vera conoscenza sarà a pagamento, se te la puoi permettere.
Non credo che Mariastella sia in grado di concepire una riforma.
La cultura e la statura intellettuale di questa gente è così perche così è stato deciso altrove, dove le teste sono quadre (e criminali).
Quando e se ci ribelleremo appenderemo questi babbei, non i veri artefici di tutto, che hanno già previsto ciò.
Ribadisco quanto detto, Prodi è un mentecatto, come gli altri.
Sveglia, il caffè è già sul gaz.

K.S. Von Stauffenberg 05.02.11 20:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Due storie dal tg3 dell'Emilia Romagna che hanno destato profonda impressione

Un gruppo di associazioni di acquisto solidale (no global) di Budrio, Bologna, si è organizzata in modo da acquistare 55 quintali di arance di Rosarno, così da pagare al produttore più di quanto lo pagava la mafia così e permettergli di pagare a sua volta il giusto salario di legge ai raccoglitori extracomunitari. Ci hanno guadagnato tutti: i raccoglitori, il produttore e i compratori. Le arance sono andate via al volo con grande conocrso pubblico e l'esperimento sarà ripetuto ancora, a mostrare che per combattere la mafia possiamo esserci tutti.

Il secondo episodio è terrificante. Un bambino vietnamita era stato abbandonato in un bosco e gli animali selvatici gli avevano divorato una gamba, il pene e parte della pancia. Quel bambino, raccolto dai monaci, è sopravvissuto e ha trovato una madre adottiva e un fratellino adottivo e oggi è stato operato a Bologna gratuitamente da un grande chirurgo nella clinica privata (di suore) di Villalba. Il chirurgo gli ha ricostruito il pene e l'addome, e tra un anno il bambino sarà dotato di una gamba artificiale.
Era commovente l'amore incredibile della mamma di adozione vietnamita e del fratellino che non lo hanno lasciato mai,lo coccolavano, lo accarezzavano, gli tenevano sempre la mano.
Per questa incredibile ricostruzione di una vita gli apporti di persone buone sono stati tanti da non poterli contare.

Sono storie così che ci ridanno il gusto della vita.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 05.02.11 20:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MA, non mi stupiso più di tanto...la Bicameralina è una Cazzata micidiale....ennesima stronzata, di governanti folli...il perchè è molto semplice.
Prima di parlare di federalismo Fiscale,avremo dovuto procedere alla "soppressioni" di Enti Inutili..come le Provincie,Comunità Montane, e un altra caterba d'enti che non ci stannno a fare nulla..compreso la soppressione dei comuni inferiroi a 50.000 abitanti..poichè la stragrande maggioranza dei comuni italiani è sotto i 5000..
Poi i politici tutti a casa...mentre i dipendenti vengono ridestribuiti.
Se non facciamo prima questo è inutile parlare di Federalismo Fiscale...
Inoltre chiuderei anche le Camere di Comemrcio e le Prefetture,Catasto...anchessi enti inutili, passando le competenze al Comune.
Potremmo risparmiare miliardi di euro e scartoffie..cose che invece non accadrà con questa farsa da teatrino....e i "lattaioli Padani" della Lega se ne accorgeranno presto...altro che meno tasse..!!!

roby f., Livorno Commentatore certificato 05.02.11 19:30| 
 |
Rispondi al commento

Da una rivista che mi viene da Bari estrapolo una domanda che vi propongo per rovinarvi il finesettimana:
- Se la Destra per sua natura è arrogante, ignorante e violenta, perché non gli si oppone una Sinistra colta, illuminata e trasparente che risponda al degrado Etico, Morale, e al Decadentismo dei costumi e della Cultura?
Aldo

viviana v., Bologna Commentatore certificato 05.02.11 18:48| 
 |
Rispondi al commento

Con Storace Berlusconi sta proprio scavando oltre il fondo del barile, il che dà l'idea della sua disperazione, e poi hanno la faccia di chiamare il fronte antiBerlusconi 'l'armata Brancaleone'!
Nel 2008 la Destra prese il 2,4 alla Camera e il 2,1 al Senato, non ottenendo nessun seggio al Parlamento.
Nel 2009, dopo diverse scissioni e la rottura del rapporto con la Fiamma Tricolore, alle elezioni europee La Destra presenta una lista comune il Movimento per le Autonomie di Raffaele Lombardo, il Partito Pensionati di Carlo Fatuzzo e l'Alleanza di Centro di Francesco Pionati: il Polo dell'Autonomia[9]. La lista però ottiene solo il 2,2 % dei voti, ben lontano dalla clausola di sbarramento del 4 %.
Visti i deludenti risultati, Storace dette le dimissioni. Ma nel novembre ecco che ci riprova entrando con B, prende uno 0,7% con due consiglieri regionali nel Lazio, Roberto Buonasorte e Francesco Storace, dove La Destra si attesta al 4%.
Alle europee del 2009 aveva 682.046 voti
Alle regionali del 2010 i voti erano calati a 156.650
Chissà che pensa di farci Berlusconi con 156.000 voti?
Ormai raccatta tutto.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 05.02.11 18:33| 
 |
Rispondi al commento

Il primo ministro britannico e Angela Merkel, denunciano l’errore del multiculturalismo.

Traduco il minimo indispensabile: “Se noi vogliamo vincere questa minaccia, io credo sia tempo di volgere pagina della politica passata che ha fallito (Merkel) a proposito dell’estremismo islamico nel paese. Da anni, da decenni, l’ orientamento consisteva di considerare che l’integrazione non fosse cosa che si doveva promuovere e che le persone soggiornassero le une con le altre. Questo si sta avverando falso". Avrebbe dichiarato la canceliera Merkel.
E’ questa una situazione che io ho da tempo denunciato ma nessun partito politico lo ha raccolto. L’integrazione, cioè, la condizione che uno straniero diventi Italiano richiede alcune condizioni particolari. Sentirsi in casa sua e la base è di parlare il dialetto locale, abituarsi alla consuetudini usuali senza obbligarlo a rinnegare la sua origine la quale empiricamente sarebbe la religione,questa grande affermazione insincera. Dunque, via ogni simbolo religioso dai luoghi pubblici, dove la sola presenza dovrebbero essere quanto rappresenta la repubblica. Aumentare la presenza nelle forze armate dei nati un Italia e fare obbligo ai rappresenti di tutte istituzioni direttamente rilevanti dallo stato, nei contatti con i religiosi, di farlo in tenuta civile. E gli interventi alla TV di vescovi o cardinali o altri responsabili religiosi, sempre con la presenza di un contradditorio laico. Tutte le religioni saranno utili, magari essenziali ma sicuramente false. Ora, l’idea direttrice dei politici dell’opposizione è l’anti berlusconismo. E’solo una moda perniciosa e passeggera, che permette e contraddice blandamente tradizione obsolete e stantie, mentre l’integrazione è realtà fatale, riducibile o stabilizzatrice delle nostre tradizioni e qualità. Inutile ricordare l'anniversario d'una nazionalità che rimane da realizzare.

Prego prendere nota del nuovo indirizzo
Ameglio@hotmail.fr


Ernest Ameglio, Monaco principato Commentatore certificato 05.02.11 17:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la combutta cioè il 'sistema Italia' (CS e CD) che da oltre 2 generazioni ha in mano l'Italia è ridotta come il Titanic: una grossa nave piena di falle che lentamente affonda. Chi resta sù và di certo giù, chi prende scialuppa ha la possibilità di salvarsi. Continua la melènsa diatrìba anche in TV con eterne inutili discussioni tra esponenti CS/CD e vi restano invischiati, per interesse o per condizionamento psicologico, anche alcuni personaggi (tipo ****) che magari meriterebbero di starne fuori. Gli asterischi sono voluti proprio per creare curiosità.

cesare m. Commentatore certificato 05.02.11 17:33| 
 |
Rispondi al commento

nuovo post

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 05.02.11 17:27| 
 |
Rispondi al commento

SAVIANO: OGGI LA VERA
RIVOLUZIONE E' SMETTERE
DI PARLARE TRA DI NOI
MA RIUSCIRE A PARLARE
ALL'ALTRA META' DEL PAESE

bravo! ...soprattutto quelli che hanno perso la voglia di votare

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.02.11 17:08| 
 |
Rispondi al commento

D'Alema: governo fondato su corruzione

Il sig. D'Alema il prossimo aprile festeggiera' il suo &2° genetliaco. Quindi è un po' attempatello. Ad occhio e croce, saranno circa 50 anni che è in politica. Di conseguenza ne avra' viste di "cotte" e di "crude". Beh, dall"alto" della sua esperienza, si accorge solo adesso che nel governo c'è corruzione? Perche', i governi degli ultimi 60 anni non hanno avuto la corruzione alla base di tutto ? Mah.....

Giorgio Grisbelli Commentatore certificato 05.02.11 17:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

X male e peggio che scrive:

anche noi veniamo sfruttati tutti i giorni, non solo gli exztracomunitari.

--------------------------------------------------
ok, quindi la logica vorrebbe che tu te la prenda con chi sta sfruttando, non con gli altri sfruttati.
che senso ha prendersela con gli altri poveracci, non si capisce il senso logico dell'odiare la base della piramide, chi subisce questo stato di cose.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 05.02.11 17:04| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi si allarga, entrano i fascisti, Storace, Barbareschi, ecc.

cesare beccaria Commentatore certificato 05.02.11 17:00| 
 |
Rispondi al commento

2) ambienti cairoti. Loro non si sono mai trovati a proprio agio con il nuovo corso imposto dalla corrente di Gamal e la loro tendenza ad accumulare fortue ad esempio con dubbie transazioni di proprietà. Ecco che quanti ricostruiscono così il confronto in atto nei vertici egiziani assicurano che Mubarak prima di dimettersi voglia la garanzia che i suoi due figlioli, Gamal e Alaa, non vengano processati per corruzione.
Ma per altri commentatori l’idea che questa frattura esista davvero è illusoria. Abdallah al-Ashaal, vice ministro degli esteri dal 1998 al 2003, è sicuro che questa inchiesta senza precedenti sulla corruzione è finalizzata a ridurre la rabbia popolare (scatenata proprio dalla corruzione) e la conseguente spinta al cambiamento che soffia da piazza Tahrirr. “Dove sono le prove che i conti correnti sono stati davvero ocngelati?”, si chiede Ashaal. “Non si può credere a nessuna promessa. Anche perché mentono da 30 anni!”
A suo avviso la strategia è molto semplice: far passare la protesta e poi scatenare la repressione. “Nove attivisti dell’opposizione sono stati arrestati nelle ultime quarantotto ore. Il regime non vuole né mollare né cambiare. E quando tornerà la calma scateneranno la repressione contro tutti quelli che hanno preso parte all’intifada egiziana

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 05.02.11 16:58| 
 |
Rispondi al commento


1) Il tesoro del Faraone
Scritto da sandro contenta il 5 feb 2011 in Sulle sponde del Nilo Ma cosa sta accadendo ai vertici dell’autoritario regime egiziano? L’impressione più diffusa è quella di una spaccatura. La vecchia guardia, messa in un angolo anni fa dal figlio di Mubarak, Gamal, adesso si prende la rivincita e accusa proprio il figlio del raìss e i suoi per la corruzione senza precedenti che ha spinto molti egiziani, gran parte dei quali guadagna meno di due dollari al giorno, a schierarsi contro il regime.
I risparmi accantonati dalla famiglia del presidente sono stimati tra i 40 ed i 70 miliardi di dollari. Che le cose stessero prendendo questa piega lo si è cominciato ad intuire all’inzio di questa settimana, quando la magistratura ha annunciato il divieto di espatrio e il congelamento dei conti correnti a carico di numerosi “pezzi grossi” del regime. Tra di loro ci sono tre ex ministri, Habib al-Adly, il detestato ex ministro dell’interno, Ahmad al-Maghrabi, già titolare del ministero dell’ediliza e imprenditore del settore turistico-alberghiero e Zuhair Garana, ex ministro del turismo e nome di spicco nel settore delle compagnie di viaggio.
Il provvedimento ha colpito anche il potentissimo Ahmed Ezz, già segretario del Partito di Mubarak, il magnate dell’acciaio che risulta essere l’uomo più ricco d’Egitto. Pochi sanno che non tanti mesi ebbe l’ardire di presentare una proposta di legge che prevedeva la liberalizzazione del commercio dei beni archeologici. Ezz è considerato il braccio destro di Gamal Mubarak. La notizia del divieto d’espatrio e del congelamento dei conti correnti intenstati a costoro è stata diffusa insieme all’annuncio che Gamal non sarebbe stato più né il candidato né un candidato alla Presidenza alla Repubblica.
Nel passato la vecchia guardia, di cui il neo vice-presidente Omar Suleyman è il leader, era più interessata al potere che ai soldi, questa è la voce che gira in molti

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 05.02.11 16:56| 
 |
Rispondi al commento

comincio a leggere con piacere che il pensiero unico grillino è terminato, ci styiamo accorgendo che dicendo male di tutti comunque si fa il gioco del berlusconismo, Prodi al confronto di Berlusconi è un galantuomo, colto, serio, responsabile e non va a puttane.

cesare beccaria Commentatore certificato 05.02.11 16:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

X male e peggio che scrive:

non siamo noi comuni cittadini impegnati nella lotta quotidiana per la sopravvivenza che dobbiamo straziarci per i poveri extracomunitari... dovrebbe essere la politica ad occuparsi di certi problemi... anche noi veniamo sfruttati tutti i giorni, non solo gli extracomunitari... e poi non vediamo solo gli oppressi, vediamo quanti di questi vengono qui a delinquere... oppure potrei dirti di certi episodi di insofferenza di questa gente di cui sono stato testimone... hai capito... con tutta la merda che abbiamo in italia non abbiamo certo bisogno di importare quella altrui... davvero non se ne può più di certe ipocrisie...
-------------------------------------------------

se e' per quello ci sono anche tanti italiani che vanno all'estero a delinquere. tutto il mondo e' paese e i malfattori non hanno una particolare cittadinanza, sono dappertutto.
piuttosto allora sii ipercritico verso i delinquenti di qualsiasi provenienza e estrazione sociale, altrimenti l'ipocrisia e' la tua.
dal mio punto di vista sono il primo a dire che ci sbaglia deve pagare. in proporizone al reato, naturalmente, no problem. pero' questo vale per tutti.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 05.02.11 16:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Onore, gia'.
Cosa son l'Onore, le Virtu'?

Parlo a te: nano...

enrico w., novara Commentatore certificato 05.02.11 16:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

diretta su repubblica giustizia e libertà

http://tv.repubblica.it/home?ref=HREA-1

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.02.11 16:48| 
 |
Rispondi al commento

lettera ai leghisti.
carissimi Leghi... Gesù Cristo ci insegna a dar da mangiare a chi ne ha bisogno. voi che fate?
voi Leghi... , quelli che erano durrri, cosa ne pensate di Milano 1 milano 2? Ieri vi erano campi di granoturco ecc. oggi c'è un covo di prostituzione , droga ano finire che dite?
cari Leghi... oggi vi propinano un federalismodel cavolo, che non farà altro che metter in ginocchio il sud, cosi questa povera gente per mangiare sarà ctretta a venire al nord, avete bene in mente che casino succederà?
cari Leghi... i fucili che avete non vi serviranno a niente perchè chi a fame è disposto a tutto. CAPITO?

mosti l., massa Commentatore certificato 05.02.11 16:46| 
 |
Rispondi al commento

“NEL NOME DELLA LEGA, PIU’ TASSE PER TUTTI”

Di certo ci saranno, tasse di soggiorno per i turisti, aumenti Irpef ai lavoratori dipendenti, imposte per commercianti, artigiani e piccole e medie imprese sotto la voce “Imu” (Imposta municipale unica), e tasse di scopo per tutti, quando i comuni vorranno realizzare una qualche opera pubblica.

“E PENSARE CHE SIAMO SOLO AI COMUNI”, poi sarà il turno di province e regioni. Mentre l’eterna promessa di ridurre l’imposizione Fiscale statale, continuerà ad essere promessa e mai attuata, essendo le casse dello stato completamente vuote.

Ma questi chi vogliono prendere per il cuculo.

“IL POPOLO PADANO VI RINGRAZIA, MANDANDOVI A VAFFA…………………………”.

Paolo R. Commentatore certificato 05.02.11 16:45| 
 |
Rispondi al commento

Quella bimba (4 anni) non resterà più senza mensa


Tanta solidarietà tra i cittadini: un ex consigliere di Fossalta di Piave azzera l'affitto per la famiglia della bambina.

Ieri, da tutta Italia, migliaia di persone hanno chiamato e scritto per raccontarci i loro timori, la loro solidarietà e la loro rabbia.

Un grande vento che ha iniziato a soffiare quando un lettore che si offriva di pagare la retta della mensa a mezzanotte e cinque di ieri, subito dopo aver letto il nostro giornale nell’edizione online.

E che di prima mattina si è abbattuto come una tempesta sui centralini della scuola “Il flauto magico” e su quelli del Comune (di fatto inagibili per tutto il giorno).

Non c’è molto da aggiungere: grazie.

Ieri un frammento di Italia ha detto:

“Se serve, pago io”.

http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/02/05/quella-bimba-non-restera-piu-senza-mensa/90283/

silvanetta* . Commentatore certificato 05.02.11 16:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il paese è alla deriva. Dobbiamo prenderne atto. Non per colpa dei cittadini che lavorano, che producono, che a stenti arrivano a fine mese. Non per colpa di quegli imprenditori e di quegli operai che insieme tentano di salvare l'azienda ed il posto di lavoro. Non per colpa di un popolo risparmiatore che si è visto sottrarre tutto da mille gabelle, da banche truffaldine, da imprese assistite dalle nostre tasse il cui management era strapagato per delocalizzare fabbriche e mandare in cassa integrazione gòo operai con un costo sociale a carico di tutti noi. Questo a scapito delle imprese sane e non colluse che si sono sentite tradite dalla politica che ha preferito i soliti compagni di merenda. Non è l'odio sociale o l'odio verso i corrotti ed i corruttori che cambierà il paese perché è con l'amore e non con l'odio che si vincono le guerre. Questa gente povera dentro non merita il vostro odio ma c'è un paese che merita il vostro amore. Non l'odio per i disonesti ma l'amore per la giustizia. Non l'odio per i corrotti, i collusi, i ladri, i traditori, i bugiardi, gli ipocriti, i lussuriosi ma l'amore per le virtù perché sarà su questo esempio e su queste basi che si formeranno i vostri figli saziandosi di amore e non di odio. L'AMORE PER LE VIRTU' E NON L'ODIO PER LE DEBOLEZZE UMANE. QUESTO E' IL RISVEGLIO CHE AIUTANDOCI A PERDONARE COME UNO TSUNAMI PUO' CAMBIARE IL MONDO. Cominciate a cambiarvi conoscendovi e poi scendete in piazza con l'amore e non con l'odio perché le più grandi battaglie le ha vinte l'amore e non l'odio. Amate il bene ma non odiate il male.

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 05.02.11 16:26| 
 |
Rispondi al commento

SIAMO IN CADUTA LIBERA E NEANCHE CI FERMIAMO

Cominciamo a rendere la vita difficile a Berlusconi partendo dalla cosa che lui detesta di più: la cultura. Per non parlare poi dell'istinto del bello, cosa che lui detesta forse ancora di più...
Partiamo ad esempio dalla musica.
Avete presente le "cozzaglie" che ci propinano sotto la parola musica? (Well, well, well?)
Abbiamo permesso che distruggessero in noi la voglia di emozionarci. Anche lì sta il gholpe.

E' una piccola cosa, ma se andate al mio sito alla pagina "Musica preferita" avrete qualche piccolo assaggio di ciò che non ascoltiamo; questo grazie anche a certa "intellighenzia", ma qui il discorso si farebbe lungo.
Fateci un salto, okay?
Che se non vi sarà piaciuto non ci avrete buttato un centesimo.
Lo faccio per farmi pubblicità? Può darsi. Anzi... certo. Sono scrittore e ho pure qualche filmato su You Tube, ma purtroppo non si tratta di scene dove faccio violenza a qualcuno - anzi io non ci compaio neppure - ed è proprio per questo che passano inosservati, al di là della oggettiva o presunta bellezza.

Cominciamo colla musica.
Poi si potrebbe passare alla letteratura.
Se come disse Codin "I pensieri sono i chiodi per attaccare le idee" potrebbe servire.

Ora vi saluto con un pensiero del mio grande maestro Scelto-da-Me (e censurato in Italia)...e non suggerito da altri: il filosofo Ralph Waldo Emerson:
"Niente è infine sacro al di fuori dell'integrità della mente."

P. S.: Di fronte a certe sinfonie o bellezze artistiche, non viene voglia di mandare affanculo i politici lerci di questo governo?
Buona giornata.

E BASTA CON LA PORNOCRAZIA!

E. B.: www.webalice.it/barlow

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.02.11 16:23| 
 |
Rispondi al commento

Bertolaso è stato promosso ai vertici del Pdl !!!

Ma non doveva andare in pensione e mettersi a produrre vino, olio e grappa?

Ahhhh ecco, sta per essere rinviato a giudizio per corruzione, allora scusate, è solo una questione di meritocrazia.

silvanetta* . Commentatore certificato 05.02.11 16:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

X male e peggio.

perche' parli di buonismo da parte mia? potrei essere uno che non vede bene un ingresso sconsiderato di gente. quindi sbagli in partenza. infatti ad es vedo bene le proteste ceh avvengono nei paesi del maghreb, che si spera miglioreranno le loro condizioni di vita cosi' da fare in modo che possano permettersi di lavorare e vivere nel loro paese con dignita'.
comunque, siccome tanti di loro sono gia' qui', e sono esseri umani come me e te, non vedo perche' dargli tanto addosso. e' quello che non capisco. perche' tanto livore. anche perche' poi chi li usa (e li sfrutta) sono gli stessi che gettano odio su di loro. se dai un'occhiata nelle fabbriche del nord, sono piene di extracomunitari.
quindi fanno comodo a certuni, e chi sono quelli a cui fanno comodo? i buonisti sinistri etcetc.? o i legaioli padani lavoratori piccoli imprenditori etcetc.?
quindi, chi li chiama in italia? la caritas o i piccoli e grandi imprenditori padani?

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 05.02.11 16:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vedete i socialisti come sono in gamba.
Creano il problema ma in modo che via sia sempre una possibile soluzione
Tremonti è uno di loro
Ecco perchè sta simpatico a Bersani (grazie di esistere)

aaaaaahhhhhhhhhhh! :)))

I Russi devono stringere i denti e io da parte mia terrò duro!

Arrivo! manca poco!

Alex Malpietro Commentatore certificato 05.02.11 16:06| 
 |
Rispondi al commento


@viviana

Perché mai amare la legge?
Lo sanno tutti che è una puttana...
Le persone virtuose la schivano, i malvagi
come te se la fottono e poi la ignorano.

Tutto il male dell'Italia viene da persone anarchiche come te che mandano affanculo tutti.

Istigatrice ad una nuova guerra civile!

Giorgio . Commentatore certificato 05.02.11 16:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

qualcuno sa in quale sito si puo' seguire la manifestazione di oggi con saviano, zagrebelsky etcetc.?

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 05.02.11 15:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe! Venderemo cara la pelle!

Ciao!

Alex Malpietro Commentatore certificato 05.02.11 15:52| 
 |
Rispondi al commento

Anche in comode rate, che problema c'è?

ah ah!

Alex Malpietro Commentatore certificato 05.02.11 15:51| 
 |
Rispondi al commento

Democrazie
Se continua così finiremo con l’essere completamente circondati da regimi ostili

viviana v., Bologna Commentatore certificato 05.02.11 15:50| 
 |
Rispondi al commento

X giacinto meneo

ci spieghi una volta per tutte, argomentando, perche' ce l'hai tanto con gli extracomunitari?
prova a formulare un pensiero logico di cui casomai poter discutere.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 05.02.11 15:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Storace al governo.

Povero nano come s’è ridotto!

Per ingrossare le file dei suoi seguaci è costretto ad andare a rovistare come un barbone nei cassonetti dell’umido.

D’altra parte ormai pesca dove può.

silvanetta* . Commentatore certificato 05.02.11 15:50| 
 |
Rispondi al commento

n questo caso l'abbattimento di 620 miliardi porterebbe il rapporto debito/pil a un livello leggermente inferiore all'80%. Si possono immaginare, ovviamente, soluzioni intermedie più articolate: sia per scalettatura di aliquota, sia per tipologia d'imponibile (distinguendo, ad esempio, la ricchezza finanziaria da quella reale), sia per composizione familiare (riconoscendo, ad esempio, abbattimenti d'imponibile differenziati a seconda della composizione del nucleo familiare). Tutto questo, nella consapevolezza che ad ogni attenuazione di aliquota su un versante, dovrebbe corrispondere (se si intende salvaguardare l'obiettivo) un aggravio sugli altri versanti.
Certo, si tratterebbe di richiedere “contributi” non indifferenti: ad esempio, con un'aliquota massima del 12% (come prospettato nella terza simulazione), l'onere che mediamente graverebbe su una famiglia compresa nel decile più alto di ricchezza toccherebbe i 150 mila euro. Una somma imponente, anche nell'ipotesi in cui fosse prevista la possibilità di una rateizzazione annuale. Si consideri, in proposito, che se la stessa tipologia di famiglia fosse chiamata ad assoggettare tutta la sua ricchezza (e non solo la componente costituita da depositi bancari e postali) a un prelievo analogo a quello introdotto nel 1992 (6 per mille), la somma da pagare non andrebbe oltre i 9 mila euro....

Si può fare insomma... :)

Saluti

http://www.criticasociale.net/index.php?&&function=editoriale_page&id=0000326

Alex Malpietro Commentatore certificato 05.02.11 15:50| 
 |
Rispondi al commento

Qualunquemente
Democrazia ? Ma che democrazia e democrazia d’Egitto …

viviana v., Bologna Commentatore certificato 05.02.11 15:49| 
 |
Rispondi al commento

UNA PATRIMONIALE PER ABBATTERE IL DEBITO PUBBLICO?

Simulazione degli effetti della proposta di Giuliano Amato di taglio di un terzo del debito in uno studio del prof. Salvatore Tutino (CNR)

Data: 2010-12-26

Porsi l'obiettivo di ridurre di un terzo lo stock di debito pubblico, significherebbe varare una manovra straordinaria capace di rastrellare poco più di 620 miliardi di euro, ossia di trasformare in “ricchezza pubblica” quasi il 7,5% della “ricchezza privata” delle famiglie italiane. Seguendo la logica redistributiva prospettata, si possono ipotizzare diverse soluzioni. La prima è la più drastica, prevedendo che l'onere del risanamento si concentri esclusivamente sulle famiglie “più ricche”, ossia su quelle che ricadono nel “decile” più alto: circa 2,4 milioni di famiglie detentrici del 45% (circa 3,7 mila miliardi) della ricchezza delle famiglie italiane. Si tratta di unità familiari con un patrimonio minimo non inferiore a 529 mila euro ma mediamente pari a 1,549 milioni di euro. In questo caso, per rastrellare il gettito ipotizzato (620 miliardi) sarebbe necessario ipotizzare un prelievo a carico di queste famiglie con un'aliquota dell'ordine del 16%. Una seconda e più articolata ipotesi coinvolgerebbe invece tutte le famiglie detentrici di un patrimonio mobiliare e/o immobiliare, con un prelievo scalettato nei termini seguenti:
• 0% per i primi 100 mila euro di patrimonio, che preserverebbe da ogni prelievo le famiglie con una “ricchezza” limitata e assicurerebbe un abbattimento d'imponibile per tutte le altre;
• 3% per la quota di imponibile compresa fra 100 e 200 mila euro;
• 5% per la quota di imponibile compresa fra 200 e 300 mila euro;
• 8% per imponibili ulteriori.
Questa soluzione assicurerebbe un gettito di “appena” 418 miliardi, consentendo di abbattere “solo” del 22,4% lo stock di debito pubblico. Per arrivare all'ipotizzato 33% sarebbe invece necessario fissare le aliquote di prelievo al 4%, 8% e 12%.

continua..

Alex Malpietro Commentatore certificato 05.02.11 15:48| 
 |
Rispondi al commento

Micso
L’Italia prende posizione sulla crisi egiziana: il ministro Frattini mostra una lettera in cui il Presidente di St. Lucia GIURA che Ruby Rubacuori è la nipote di Mubarak!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 05.02.11 15:47| 
 |
Rispondi al commento

A.A.A.A. Cercasi “I VOLPACCHIOTTI PRO MARCHIONNE”

La notizia:
Marchionne "LA FIAT POTREBBE TRASFERIRSI A DETROIT"

Il commento:
Ma il referendum alla Fiat di Mirafiori non è passato soprattutto grazie al voto degli impiegati, che in caso di trasferimento della sede principale a Detroit saranno i primi ad essere sacrificati.

Landini della Fiom sarà anche uno sporco “Komunista, che non vuole provocare la chiusura della Fiat di Torino”, ma neppure gli impiegati della Fiat, i sindacalisti di Cisl e Uil, il presidente della regione Piemonte, il leghista Cota, il sindaco di Torino Chiamparino, il ministro Sacconi ecc…………, “DEBBONO ESSERE DELLE GRAN VOLPI”, poiché andavano predicando che per mantenere in Italia la Fiat era necessario calarsi le brache, ed ora dopo il referendum che è stato vinto dai “MARCHIONNE BOYS” e che le brache sono state calate è giusto che arrivi anche il cetriolo da mettere in quel posto.

“PREGASI, GLI ITALIOTI DI TOGLIERE IL CERUME DALLE ORECCHIE E LE FETTE DI PROSCIUTTO DAGLI OCCHI”.

Paolo R. Commentatore certificato 05.02.11 15:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ALLA PATRIMONIALE C'E' CHI CI PENSA ECCOME!

"'Italia dice di non aver bisogno di essere garantita, ed è vero perchè ha un alto risparmio pubblico ed un basso debito privato. Cosa vuol dire? Che in qualche modo l'Italia è in grado di pagarsi il debito, c'è liquidità. E perchè non comincia a ripagarlo, visto che ha tutto questo risparmio privato e così poco debito privato? L'Istat ha detto che il nostro debito totale ammonta a circa 30.000 euro per italiano. Non è così gigantesco. Un terzo di questo debito abbattuto metterebbe l'Italia in una zona di assoluta sicurezza. Potrebbe arrivare a circa l'80 per cento del Pil. Un terzo significa, probabilmente, imporre ad un terzo degli italiani, teoricamente, di pagare un terso dei 30.000. E' così spaventoso spalmare, tra chi ha di più rispetto a chi ha di meno, 10.000 euro per risolvere un problema che così grave? Nessuno, nemmeno la sinistra ha il coraggio di sostenere una simile proposta..."

04.12.2010 (G.Amato) da
COME EVITARE
LA TRAPPOLA DELLA SPECULAZIONE!

si sono già fatti due conti..
continua...

Alex Malpietro Commentatore certificato 05.02.11 15:45| 
 |
Rispondi al commento

I soldi per la scula non ci snono!!!

pero' i soldi per fare altri 18 sottosegretari si!!!


Mavaffanculo LEGA E NANO MALEFICO!!!!!!!!!

e un vaffanculo a tutti quellic he li votano!

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 05.02.11 15:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bossiiiii! Prova dire che con il tricolore ti pulisci il culo davanti a Storace. Il fascistone ti mette nel forno te ed il Trota. Un bel arrosto unico. Ora non vi manca più niente. Ex comunisti, ex socialisi,bigotti,mafiosi, fascisti,mignotte, pedofili ed evasori. Evviva questo si è un bel federalismo.

ANTI LEGA (nosecess.), Reggio E. Commentatore certificato 05.02.11 15:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il sindaco leghista che non vuole far mangiare la bimba nera, ha detto che i buoni pasto delle mestre, li paga il governo, e quindi, sono strettamenre personali.
Paghiamo Ladri a bordo di Auto Blu accompagnati da Escort, sempre pagate da noi, ai vari aeroporti per voli Blu,diretti a ville che non sanno neppure chi gilele ha pagate, sparse in quà ed in là per l'Itaglia, con provviste di droga a go go, scortati da Polizia e Carabinieri di stato, e questo qui, dice che i buoni pasto di quelle due maestre, sono dello stato.
Robe da matti.

antonio d., carrara Commentatore certificato 05.02.11 15:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LEGHISTIIIIIIII ora vi ciucciate pure STORACE. Incredibile Storace assieme alla Mussolini, Musumeci e Santanche. Cicchitto e la Craxi dovranno mandar giù un bel rospo ma voi ex comunisti ed ora leghisti dovrete mandar giù un bel pò di FALQUI.

ANTI LEGA (nosecess.), Reggio E. Commentatore certificato 05.02.11 15:17| 
 |
Rispondi al commento

annasero a fanculo tutti quanti co stò federalismo me so rotto li cojoni.. mortacci loro e di chi nun je lo dice con la mano alzata.
Tanto quelli nun mollano la poltrona del popolo a loro nun je frega un cazzo

franco f. Commentatore certificato 05.02.11 15:16| 
 |
Rispondi al commento

Immaginatevi uno della destra di storace a votare un decreto pro federalismo.

Chiaro che non è destra ma è "mafia" perche un uomo di destra tutto vuole fuorché il federalismo.

Ma quelli di destra qundo vanno a votare capiscono a chi stanno votando?

bruno bassi 05.02.11 15:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il consiglio regionale del Lazio costa 23 volte di più della presidenza della Germania.

Italia liquame.

http://www.blitzquotidiano.it/politica-italiana/sprechi-spese-consiglio-lazio-germania-737277/

Giacomo C., Milano Commentatore certificato 05.02.11 15:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

riflessione su albergatori e comercianti e piccoli artigiani riguardo il federalismo fiscale:

Siccomme i politicanti italiani di tutti i colori sono avidi di denaro e fabbricatori di infinito debito pubblico, penso proprio che appena partirà questo federalismo fiscale, queste categorie meno protette ( non fanno abbastanza numero e non sono abbastanza ammanicate politicamente ) si ritroveranno tartassate da una quantità spropositata di "follie locali" tantochè per sopravvivere al fallimento e al pignoramento di tutto quello che possiedono dovranno addirittura "menare" o "sparare" qualche funzionario locale o qualche sindaco!

Mi auguro che i primi a prenderle siano i leghisti!

bruno bassi 05.02.11 14:54| 
 |
Rispondi al commento

Povero Giorgio! Un altro che non ha capito niente del movimento di Grillo e parla pewr palare!
La cosa più difficile è convincere una ristretta mente umana che si è già convinta aprioristicamente del contrario.
E' come cercare di far capire qualcosa a un fanatico religioso,
Per alcuni di questi fanatici mentali non esistono i fatti, né può esistere un'altra visione delle cose, i loro pregiudizi sono l'unica religione.

viviana v.,

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

Se ti rileggi bene quel che hai scritto
noterai quanto tu sia qualunquista ed
irresponsabile di quanto tu dici.
Grillo è una ventina d'anni che si accanisce
contro tutto e tutti e il risultato è lì da
vedere.
Sbraitare e sbraitare senza aver conseguito nessun traguardo!
Stavolta andrò a votare ma non per il M5S
ma con il MALE MINORE per abbattere il PORCO PEDOFILO BERLUSCONI!
E' da IRRESPONSABILI in questo momento delicato per il paese astenersi o per di più votare il M5S
perchè sarebbero voti che avvantaggerebbero il PORCO PEDOFILO BERLUSCONI!

Continua pure a sputtanare e mettere tutti sullo stesso piano come quel PORCO PEDOFILO BERLUSCONI
che così facendo nel 2050 sarai ancora quì nel blog a sparare stronzate dal mattino alla sera!

Mi auguro una sola cosa che in parlamento si
schieri contro il PORCO PEDOFILO BERLUSCONI tutta
la sinistra compreso Di Pietro Vendola e perchè no anche Fini e Casini pur di mandarlo affanculo!

Giorgio . Commentatore certificato 05.02.11 14:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

QUANTOOOOOOOOOOOOOOOOO MANCAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA?!?!?!?!?!!?!???!?

luca a., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.02.11 14:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'amante non si offende. L'avvertimento arriva dalla Cassazione che promette multe a chi osa rivolgere epiteti sgradevoli a chi intrattiene una relazione adulterina. Nessuno sconto nemmeno se lo sfogo ingiurioso rivolto all'amante arriva dalla moglie tradita. In questo modo la Quinta sezione penale ha convalidato una multa di 800 euro per ingiuria nei confronti di una 43enne di Catanzaro, Fiorenza V., colpevole di essersi sfogata in pieno centro cittadino, a pochi metri dal Tribunale, dicendo all'amante del marito di professione avvocato: "sei un cesso, ma ti sei vista? Io sono la moglie di Flavio e questo cesso è l'amante...".

democratico b., Milazzo Commentatore certificato 05.02.11 14:53| 
 |
Rispondi al commento

Sergio Rizzo per il "Corriere della Sera"
la pesciarola POLVERINI
«A costo zero!» aveva giurato Bruno Astorre. Ma come, la gente era costretta a tirare la cinghia, i cassintegrati stavano diventando un esercito, la disoccupazione giovanile galoppava e il nuovo Consiglio regionale del Lazio appena insediato si permetteva il lusso di spendere quattrini per fare un'inutile rivista di carta? Al tempo di Internet? Il vicepresidente Astorre si era sentito in dovere di mettere le mani avanti: «A costo zero!». Spese di stampa e distribuzione a parte, s'intende. Poi a qualcuno dev'essere venuto un dubbio.
RENATA POLVERINI

«A costo zero» significa che il direttore resta senza busta paga? Non sia mai detto... Ecco perciò che il 2 dicembre scorso l'ufficio di presidenza del Consiglio, composto dal presidente Mario Abbruzzese (Pdl) e dai due vice Astorre (Pd) e Raffaele D'Ambrosio (Udc), ha fissato il compenso: 30 mila euro l'anno. Lo ha fatto con il voto contrario del consigliere dipietrista Claudio Bucci. E scatenando le reazioni del Verde Angelo Bonelli, autore di una infuocata interrogazione.

Anche perché il direttore altri non è che il capo ufficio stampa del Consiglio Regionale Nicola Gargano, pubblicista, in pensione da qualche mese. Pensionato, e subito nominato direttore. Una pensione dignitosa, a giudicare dalle dimensioni del suo stipendio: 204.470 euro e 77 centesimi. Una retribuzione superiore di quasi il 30% a quella che sarebbe toccata al governatore della California, se Arnold Schwarzenegger non vi avesse rinunciato con una motivazione di decenza: «Sono già abbastanza ricco».
DEBORAH R CARD RICCARDO MUTI RENATA POLVERINI

Immaginiamo cosa risponderanno a Bonelli. Magari useranno le stesse parole con cui Astorre aveva replicato a Francesco Di Frischia del Corriere nel bel mezzo delle polemiche: «Non sono certo questi gli sprechi che avvengono in Regione».

http://www.dagospia.com/rubrica-3/politica/articolo-22477.htm

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 05.02.11 14:49| 
 |
Rispondi al commento

marchionne dice che la chrysler va meglio della fiat, quindi spostera' il cuore dell'azienda in usa rimangiandosi le promesse fatte, perche' in usa "c'e' meno politica e gli operai lavorano davvero".
ma come fa marchionne a paragonare la chrysler con la fiat? anzitutto in usa c'e' un altro tipo di mercato, molto piu' ampio di quello italiano e consumistico, poi gli usa stanno uscendo dalla crisi e noi ci stiamo sprofondando sempre piu'. l'italia poi e' intasata di macchine e la fiat deve confrontarsi, anche per tipo di macchine fatte, con colossi tipo volkswagen, peugeot, renault, etcetc. con modelli obsoleti e scarsi tecnicamente.
cosa c'entrano gli operai con la crisi della fiat.
marchionne e chi lo ha appoggiato che senz'altro sapeva gia' dal'inizio il suo piano sono completamente in malafede.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 05.02.11 14:37| 
 |
Rispondi al commento

la maggioranza si allarga, richiesta pressante a storace (stooooraaaaceee?!?!?!?)

AH!AH!AH!AH!AH!AH!AH

la fiat tra due anni in america.
mammamia dammi cento lire che in america voglio andaaaaaar!!!!

AH!AH!AH!AH!AH!AH!AH!

ahemm... scusate, certi giorni la rassegna stampa è mejo der bagaglino!!!

liliana g., roma Commentatore certificato 05.02.11 14:37| 
 |
Rispondi al commento

=================================================
GIUSEPPE STRAZZERI
=================================================
Il mio commento non riguarda il post di Beppe. Volevo segnalare il comportamento vergognoso e razzista del sindaco leghista di Fossalta di Piave.
Questo è il link dell'articolo sul Fatto:
http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/02/04/non-fatela-mangiare/90124/
e questa è la mail del sindaco: sindaco@comunefossaltadipiave.it.
Scriviamo in massa per esprimere il nostro digusto.

Giuseppe Strazzeri (beppevicenza), Vicenza Commentatore certificato 05.02.11 14:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grillo,
sebbene in un vecchio post scrivesti che la prima a staccarsi dall'italia sarà la serenissima repubblica di venezia - speriamo - scrivi ancora che speri che la italietta si conservi nel futuro. non é possibile, come sai meglio di me, per via del debito pubblico, per via che molti polentoni non gliene frega nente, che molti terroni sogniano la repubblica delle due sicilie ecc. Auguriamoci che il federalismo come scrivi, porti a una separazione pacific-dolce in tante repubblichine ricalcanti i confini degli stati preunitari nell'interesse di tutti i popoli della penisola italica e del continente europeo.


Dal vangelo secondo Bossi: La mia voce si alza volutamente senza diplomazia, perché noi padani rifiutiamo di essere coinvolti nell’astuzia della palude romana che non si accorge che così tutto muore. Noi vogliamo il cambiamento.
Umberto Bossi.
A Umbè rileggiti quello che scrivi nel tuo sito.

Mario F., Torino Commentatore certificato 05.02.11 14:11| 
 |
Rispondi al commento

è come al ristorante ,se ci si siede al tavolo di un ristorante e si mangia bene,tutto il resto non ha importanza,si paga e si è sddisfatti,non importa chi ha cucinato chi ha servito e come lo hanno fatto,non ha importanza ,abbiamo mangiato bene.Se invece mangiamo male comincia un atteggiamneto diverso ,chi cucina ,chi serve ? di che nazionalità sono,quanto pago ??
la nostra socità è qualcosa di simile ...

panino.A. 05.02.11 14:02| 
 |
Rispondi al commento

Buon giorno capisco tutto va benissimo indignarsi per questa classe politica, ma bisogna dare una risposta non solo come movimento, non si governa un paese con i movimenti , Beppe Grillo buttati in politica non lanciare la pietra e nascondere la mano, parlare male di tutto e tutti e semplice metterci la faccia e un altra cosa

cala' vincenzo 05.02.11 13:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

X ALEX
SI SONO DI MAZARA DEL VALLO CITTA

LUIGI L., MAZARA DEL VALLO Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.02.11 13:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bertone....Bagnasco.....non dite nulla???
E delle foto cosa dite?
Sarà un fotomontaggio o....un "montaggio"??
Quale sarebbe' stronzi 'il contesto per giustificare anche questo?
Io una "chiesa" così non me la sarei mai immaginata!!!
Signori begotti,baciapile ma dove cazzo siene andati a finire?
Ricordate quando i vostre guide spirituali ce lo avevano con i comunisti?
Continuate ad andare a fare la comunione ed a confessare i vostri peccati a dei peccatori e pure...pedofili??

oreste mori, la spezia Commentatore certificato 05.02.11 13:49| 
 |
Rispondi al commento

Anche l’arte scappa dalla Camorra
2 febbraio 2011 10.51
Il Casoria contemporary art museum, vicino Napoli, ha chiesto asilo alla Germania. Per scappare dalla criminalità organizzata e dall’indifferenza della politica. L’articolo di Miguel Mora.

...presto l´intera Italia dovra´ essere adottata dalla Germania :-)

BEPPE CANDIDATI!

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.02.11 13:47| 
 |
Rispondi al commento

una sola parola deve esistere da oggi in poi,e gia' si incomincia a sussurrare ed è " RIVOLUZIONE "

Domenico orlando 05.02.11 13:45| 
 |
Rispondi al commento

troppa polenta ha rovinato molti cervelli.. calderoli e c ne sono l'esempio lampante...

rob m., como Commentatore certificato 05.02.11 13:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il sabato ...non ci sono leghisti?
Belin...... fanno il sabato fascista!!!

oreste mori, la spezia Commentatore certificato 05.02.11 13:42| 
 |
Rispondi al commento

the economist mette a fuoco il problema Italia: http://www.economist.com/node/18073418
In search of a leader
How Silvio Berlusconi is helped by having a fragmented and weak opposition

BEPPE CANDIDATI!

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.02.11 13:39| 
 |
Rispondi al commento


ecco il rispetto della erg:

http://www.youtube.com/watch?v=2YLzAnTB5-A


Un fiume di denaro che parte dall'assessorato al Bilancio in via Notarbartolo e arriva fino a una società anonima in Lussemburgo. Ben 80 milioni di euro versati tra il 2006 e il 2009 dalla Regione alla Psp, Partners Sicily properties, con sede a Pinerolo, in provincia di Torino: questa la cifra a oggi uscita dalle disastrate casse regionali per censire il patrimonio immobiliare, e non, della Regione. Il tutto in base a un contratto firmato nel 2006 tra i dirigenti del Bilancio e un imprenditore piemontese, alla vigilia del grande lancio dei tre mega fondi immobiliari della Regione, che avrebbero fatto fare affari d'oro a Palazzo d'Orleans: in realtà dei tre fondi solo uno è andato in porto, quello rilevato da Pirelli Re, e comunque si è rilevato un flop.

democratico b., Milazzo Commentatore certificato 05.02.11 13:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Berlusconi non riesce a capire perchè le ragazze quando "stanno" con lui, la prima cosa che fanno è tastargli il culo e poi esclamano tutte :

"Ah ma allora è vero!"

Aldo F., napoli Commentatore certificato 05.02.11 13:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Diciamo basta alla pornocrazia in Italia!

-barlow

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.02.11 13:22| 
 |
Rispondi al commento

Eh, caro Bossi. Si vede che Roma - anche se ladrona - non ti fa piu' tanto schifo.
Sei attaccato come una larva alla tua poltrona. Il problema è che, date le tue condizioni, la tua poltrona ha le rotelle e si sposta agevolmente dove fa piu' comodo.
Quel che mi rende felice è che ben presto dovrai rendere conto del tuo operato ai tuoi sostenitori.
I tuoi avversari, intanto, ridono di gusto delle tue scemenze.

Pace e Bene

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 05.02.11 13:15| 
 |
Rispondi al commento

Poveri leghisti, che coglioni che siete, no vi rendete conto che la lega con il federalismo fiscale non farà altro ceh mettervelo nel culo prorpio come berlusconi glielo mette a Ruby. Ma di questo ve ne renderete solo quando vi ritroverete il cazzo nel culo.

LUIGI L., MAZARA DEL VALLO Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.02.11 13:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...siamo il paese dello "stage", tradotto: LAVORA GRATIS!!!
Ma siamo pazzi? Lo capirebbe un bambino di cinque anni, e qui trovano invece chi lo stage lo fa...lavorare gratis?
Ma vado in stazione, chiedo moneta per il biglietto, in 15 minuti ho guadagnato di più. Ma dai, e poi ci lamentiamo?
Ma gli scemi chi sono: coloro che propongono lo stage o chi lo accetta?
Domanda da porre al programma MATRIX, molto difficile rispondere...un bambino è più sveglio di un italiano, ma poi con il passare del tempo diventano scemi pure loro, poveri bambini, in quale mondo li avete messi.

Fabiano Bukowski Commentatore certificato 05.02.11 13:09| 
 |
Rispondi al commento

Leghisti sul web contro Bossi
«Bugiardo, vuole una poltrona»

Agli occhi di Berlusconi è un successo, a quelli di Bossi un moderato passo avanti, a quelli della base padana una iattura infinita. Il pareggio, e quindi la sostanziale bocciatura, del federalismo fiscale dei comuni in Bicamerale ha fatto andare su tutte le furie i militanti del Carroccio. E non è bastato neanche il Consiglio dei Ministri straordinario convocato da Berlusconi per scavalcare lo stop del Parlamento per calmarli. Sui blog, sulle pagine Facebook dei dirigenti nazionali, tra i commenti agli articoli di Padania.org, nelle trasmissioni di Radio Padania Libera e di TelePadania è esplosa tutta la loro rabbia.

Unità.it


Riflettevo oggi...mamma mia come ci hanno ridotto.
Ma ci rendiamo conto che questa gentaglia che ci "governa" e che sta all'opposizione stanno li' per dividerci e tenerci divisi?
Tralasciamo per un momento le questioni seppure importanti del federalismo o della secessione, che dir si voglia.A mio parere c'e' una regia di fondo che va al di la' dei ruoli di Berlusconi, Bossi, Bersani, Vendola e compagnia teatrante varia.
La regia e' appunto quella di tenere il popolo italiano diviso da finte problematiche per poter fare meglio i caxxi loro.
Ci mettono nord contro sud e viceversa facendoci credere che una parte e' meglio dell'altra o che un'altra e' peggiore di quell'altra. Il nord e' meglio. Il sud e' peggio. Perfino tra regioni dell'est e dell'ovest del nord italia. Se notate c'e' sempre un dualismo, una divisione che viene ad arte fomentata, attizzata, alimentata.
Basta cantare degli inni tipo stadio e ci sentiamo migliori di un'altra fazione.
Ecco..quando avranno finalmente trovato il modo di dividere l'Italia troveranno poi anche il modo di dividerci per fazioni, per paesiconfinanti e magari per quartieri di una stessa città.
Ad ogni modo la parola d'ordine e' "divide et impera". Questo secondo me e' cio' su cui dobbiamo veramente riflettere, gente. Divisi siamo piu' deboli. A questi signori politicanti interessa che non uniamo le forze che non diveniamo un'unica forza, che non diveniamo un unico popolo. Anzi, quando in una popolazione di 60 milioni di abitanti si riescono a creare gruppi di gente divisa per latitudine, per diversità di accenti, per diversità di usi e costumi, per convinzioni politiche opposte si fa meno fatica a tenere in scacco un Paese intero.
Noi siamo gli strumenti e loro ci utilizzano come meglio credono.
Non e' demagogico, quindi, dire che L'UNIONE FA LA FORZA. Ma questo "loro" non lo vogliono. E ci riescono molto bene anche. Percio' dico che tocca a noi cambiare radicalmente il modo di agire ma soprattutto quello di pensare.

ciro c., quinto di treviso Commentatore certificato 05.02.11 13:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La LEGA e Berlusconi usano la stessa in politica, infatti prendono per fessi i propri elettori alla stessa maniera.....

Capisc'a me

*Antonio Cataldi. (capisc'a me) Commentatore certificato 05.02.11 13:01| 
 |
Rispondi al commento

http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/02/04/non-fatela-mangiare/90124/comment-page-103/#comment-1656617

Proprio adesso ho letto questa notizia, dove il primo cittadino leghista ordina di non fare mangiare una bambina africana perchè povera.

Berlusconi di merda dove cazzo sei? Dov'è il tuo animo buono che diceva il tuo nistro di merda Romani alal trasmissione Annozero?
Ministro Gelmini sei diventata mamma da poco dove cazzo è il tuo cuore di mamma.

Le verità è in queste mie parole.
Che chi è al governo adesso non può altro essere che l'esprezzione più schifosa della politica italiana. Meritate la lapidazione, meritate le fosse ardeatine voi e tutta la vostra generazione. Perchè in due anni di governo avete solo seminato odio e disprezzo, ed allo stesso tempo state sotterrando le vostre malefatte.
Spero vi arrivi una brutta malattia di quelle incurabili. Voi non non siete degno di essere genitori, non avete diritto ad avere ed educare figli, perchè i vostri figli cresceranno come voi.
Cresceranno con l'odio dentro, e per questo bisogna che vi lapidino a voi e a tutta la famiglia, perchè i vostri figli cresceranno coem voi.
Da elettore di destra vi dico che mi fate letteralmente schifo

LUIGI L., MAZARA DEL VALLO Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.02.11 12:58| 
 |
Rispondi al commento

IL nano NON è il problema italiano....
BERLUSCONI centra poco con il nostro male.
Basta lavorare per 800 euro al mese senza diritti.
Per far arricchire gli sconosciuti?Mi dispiace , se vogliamo costruire una civiltà migliore, dove il progresso arrivi a tutti, sono il primo che lavora, infondo mi sono dato da fare per 14 anni, ma ora basta, sono otto anni che ho rinunciato, e per fortuna, se lo sapevo iniziavo prima, molto prima!La mia personalissima rivolta è questa. NON produco, non consumo. Stop, non serve altro.Lavorare per 14 anni vuol dire pagare una marea di tasse, per poi non ricevere nulla. Minimo ho versato 100 mila euro in tasse, ma non conto tutte le volte che il governo ha fatto la cresta ai miei stipendi, a tutte le cose che si acquistano...Allora, lavoriamo davvero per il pane ? A me non sembra, pensateci bene, ma molto bene, riflettete quanto rimane a voi del vostro lavoro. Devo lavorare 8 ore per darne 6 agli altri?Allora non lavoro, ci arriverebbe anche un bambino di cinque anni, non ci arriviamo noi?Le banche pignorano? E pignorate, quando non ho più niente avete finito anche voi...sono l'uomo più ricco del mondo, non mi possono togliere niente!
Cosa si può fare di meglio per cambiare la nostra economia rapinatrice?
Sono rapine queste, non tasse. Gente che si apre la partita iva, guadagnano nemmeno 5000 euro in un anno ma ne devono pagare più della metà in tasse?
E questo sarebbe essere onesti lavoratori?
Ma dai, ci arriva anche un bambino, noi non ci arriviamo? Il problema sarebbe il nanetto con le sue mignotte? Non c'è proprio altro di cui si deve parlare?
####################################################################################################################################################??


Mi aspetto di trovare prima o poi su un notiziario:

Sedicente giovane, c'è chi pensa drogato, di oltre 70 anni di età, è stato visto sfrecciare sulla sua Harley con finti capelli al venti gridando viva il popolo della libertà ...
Fermato dalla polizia ha affermato di essere stato adottato da Putin che però è in causa con Gheddafi per l'affidamento ...
Lo strano è che lo seguivano cinque torpedoni di ragazze discinte che però, alla vista degli agenti, si sono limitate a scattare delle foto da rivendere ma hanno preferito non fermarsi all'alt degli agenti ...

rosario v. Commentatore certificato 05.02.11 12:47| 
 |
Rispondi al commento

Signori e signore, è ora che iniziamo a rivoltarci.
Chi paga alla fine? Sempre chi lavora "davvero", i parassiti mai.
IO non lavoro più dal 2002, e si potrebbe chiamare lavoro quello offerto al giorno d'oggi?
In fondo il pane non manca mai, per quale motivo mi devo dar da fare? Per arricchire gli sconosciuti? Se parliamo di lavorare per costruire una società migliore, va bene, ma per diventare schiavi come lo sono i lavoratori oggi? Nada...piuttosto vivo di elemosina. Tenete presente che ho iniziato a lavorare a 17 anni e sino ai 31 non mi sono mai fermato: operaio semplice, barista, cameriere, magazziniere, venditore, comunità terapeutica, pavimentista...mi accontentavo di 2\3 milioni al mese, massimo. Poi arriva l'euro, si perde il lavoro fisso, ti impegni un mese con contratti a termine per 800 euro, questo è ciò che prendono i co.co.pro. Basta tredicesima, basta contributi (sei mesi valgono due alla fine), basta straordinari (cioè li fai ma non li pagano) basta ferie (se non lavori non ti pagano) anche se ti ammali non ti pagano...vietato rompersi una gamba! Il sindacato è vietato, altrimenti non ti rinnovano il contratto...nessuno ti fornisce un prestito, ma nemmeno un contratto di affitto! Allora fateveli voi i vostri lavori. Io mangio comunque, il tempo è tutto per me e vivo delle poche cose che mi posso permettere. Ma almeno ho tutto il tempo che voglio per socializzare, leggere, conoscere, etc,etc. QUESTA è la mia personalissima rivolta, niente piazza, niente manifestazioni, non servono. Blocco il consumo. Fa bene questo alla società? Non credo proprio...ma come me sono molti i giovani che nemmeno lo cercano un lavoro.
PS: Sono anche invalido civile, al 68%...naturalmente non ricevo nessun aiuto dal governo, dal comune. Serve il 74% per avere 200 euro. HO VERSATO PER 14 ANNI UN MILIONE AL MESE IN TRATTENUTE; PER COSA? HO VERSATO IN TASSE MINIMO 91.000 euro, non contiamo iva e tasse varie...E PER COSA? STO MOLTO MEGLIO ORA.
Basta lavorare per 800euro\mese

Fabiano Bukowski Commentatore certificato 05.02.11 12:46| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi apre alla Destra
Musumeci sarà sottosegretario
Berlusconi scrive a Storace:

"Voi alleato importante, per battere chi ha rinnegato e tradito la storia e la tradizione della destra italiana"
Nello Musumeci, Silvio Berlusconi e Francesco Storace

ROMA - Parte da destra il rimpasto dell'esecutivo Berlusconi dopo l'abbandono dei rappresentanti di Fli. E infatti proprio "La Destra" di Francesco Storace entrerà al governo con Nello Musumeci, onorevole siciliano, a cui verrà
affidata la poltrona di sottosegretario. Ad annunciarlo è stato lo stesso Storace, che ha ricevuto un messaggio dal presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, in occasione del comitato centrale del movimento, che si tiene questa mattina a Milano. "Considero la Destra che tu hai fondato - scrive il premier - un alleato importante, oggi per il prosieguo dell'attività di governo, domani in una comune battaglia elettorale per sconfiggere ancora una volta questa sinistra demagogica". La Destra sarà per il Pdl un "alleato importante" per "battere definitivamente chi ha rinnegato e tradito la storia e la tradizione migliore della destra italiana, fino a confondersi con la peggiore sinistra che la storia d'Italia ricordi", scrive ancora Berlusconi nella lettera pubblicata stamani sulla pagina Facebook di Storace e distribuita poco fa all'hotel Cavalieri di Milano. (05 febbraio 2011)


>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>
IL NANO ZOZZONE MAFIOSO cerca di non cadere!
ma stavolta ci sbatte il grugno davvero forte!
- a parte la corruzione dilagante tra gli "_storace & c" ma la base della "Destra" non è propriamente secessionista o federalista-fiscale!

...ne vedremo delle scintille prossime venture !
a meno che non si compri tutto il cocuzzaro!

ma gli elettori che ne penseranno?


Da ieri pomeriggio sembra che nel Nord Italia perversi un nuovo batterio scoperto tra l'altro dal Centro Ospedaliero Universitario di Verona il "Bacterinapisan" che sarebbe la causa di forti pruriti anali.
Abbiamo per certo la notizia che l'Ist.Superiore della Sanità di Roma abbia trovato una crema per alleviare i sintomi fastidiosi sopratutto per quelli che sono soliti fare O il Bunga Bunga oppure a tempo perso sedersi sugli scranni di Monte Citorio.
Per chi ne avesse bisogno segnalo il prodotto molto efficace: CreamFivestars!!!
hahahahah!!!!Leghisti Prrrrrrr.....!!!

oreste mori, la spezia Commentatore certificato 05.02.11 12:41| 
 |
Rispondi al commento

Fossalta (fossabassa) di Piave

merita una fossa profonda, in cui sprofondare il sindaco nazifascista. Se non si fermano questi delinquenti, il prossimo sindaco fará cucire una stella gialla sugli abiti dei bambini stranieri.
Sono un italiano emigrato in Germania, Paese che ha sí imparato il fascismo da Mussolini superando di gran lunga l'ignobile maestro, ma ha anche pagato pesantemente con giusto castigo (le piú grandi cittá ridotte a cumuli di rovine e milioni di morti) per la viltá con cui si era consegnato al dittatore.
Mi chiedo come i nostri connazionali rimasti in Patria siano imbarbariti a tal punto da rimettersi sul cammino della propria rovina come pecoroni rimbambiti, eleggendo e lasciando al potere individui spregevoli che offendono con decisioni razziste il buon nome d'Italia nel mondo.
Che il nano Gran Corruttore sia al potere può essere giustificato dal fatto che è sostenuto dalla mafia, che speriamo provveda anche ad eliminarlo quando non gli servirá più.
Ma a livello comunale la colpa di aver eletto rozzi razzisti é dei cittadini: che si vergognino.

Graziano Priotto, Radolfzell Commentatore certificato 05.02.11 12:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il carissimo sindaco leghista di treviso Mr gentilini, voleva un muro per evitare che da fuori i muri pericolossisimi terroni o extracomunitari infesteno loro gente.

Ha tolto le panchine per evitare che "barboni" dormano e trovino riparo

ma! ma! Ma! ......

imparano rapidamente i leghisti razza pura dal nord est evasore e poi parlano di napoli....::

"Treviso. Cieca, era istruttrice di nuoto
Paralitico, andava a ballare la salsa
Falsi invalidi denunciati per truffa ai danni dello Stato: nei guai
una 28enne impiegata al Genio Civile e un operaio 57enne"

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.02.11 12:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe candidati!

sono tutti alla frutta ma manca un leader, un´alternativa. sei l´unico credibile.

con una precisione impressionante in questi anni si e´ realizzato quello che hai detto con precisione pazzesca!

solo oggi il tronchetto dell´infelicita´ e fiat tengono banco sui giornali, su problemi che da anni hai preannunciato dai pallazzetti di tutta Italia.

dai, un piccolo servizio civile di una candidatura, ti basterebbe e avanzerebbe.

il Movimento 5 Stelle e´ottimo ma l´evidenza ne mosta il limite: "un leader-non-leader" al servizio dei cittadini.

buon fine settimana a tutti!

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.02.11 12:16| 
 |
Rispondi al commento

[...] Solo lentamente, tra le sue crescenti ricchezze, Siddharta aveva preso qualcosa delle maniere degli uomini-bambini, qualcosa della loro puerilità e della loro timidità. Eppure li invidiava, li invidiava tanto più quanto diventava simile a loro. Li invidiava per l'unica cosa che a lui mancava e che loro possedevano, per l'importanza che essi riuscivano ad attribuire alla loro vita, per la passionalità delle loro gioie e delle loro paure, per l'angoscia ma dolce felicità del loro stato di innamorati eterni. Di sé, di donne, dei loro bambini, di onori e di ricchezze, di progetti e speranze, sempre questi uomini sono innamorati. Ma appunto questo egli non riusciva ad imparare da loro, questa gioia infantile e questa infantile follia.

Herman Hesse

http://www.youtube.com/watch?v=WS-uehail6A&feature=related

Andy, ho Imparato...
Da Te.
Principe Blu...
Enrichetta.

enrico w., novara Commentatore certificato 05.02.11 12:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DAL POST SUL LATO A DESTRA

Fuori i soldi dalla politica

Piemontesi! Riprendetevi 70 milioni di euro dei vostri soldi. Firmate la petizione del MoVimento 5 Stelle per la riduzione degli stipendi dei consiglieri regionali.

***************

Niente finanziamenti pubblici ai partiti!!! Sono daccordo, daccordissimo.

Ma i finanziamenti PRIVATI???

Pensate che non ci sia nulla di male nei finanziamenti privati???

Vediamo un attimo dove sta il problema. Il problema dei problemi.

Chi fianzia un partito polico lo fa per filantropia o vuole qualcosa in cambio??? Vi ricordo che il nostro sistema non si basa sulla mutua assistenza, ma sul capitale, appunto, CAPITALISMO.

Un pò di luce sugli stessi finanziamenti e sui fini dei partiti va fatta. C'è una puntata bellissima di Report, di qualche anno fa.

E' sempre confermato che le ingenti "donazioni" ai partiti politici in realtà non sono tali. Stiamo parlando del solito mercantilismo, della mancanza di trasparenza e del mancato controllo dal basso.

Che i partiti, tutti, incluso il M5*, auspicano e incoraggiano il finanziamento privato la dice lunga sugli scopi e i fini perseguiti dagli stessi.

L'unico partito, l'IDV, che fino ad oggi, rifiuta il finanziamento privato. Se sia soltanto demagogia, o semplice mancanza di prove, non lo so.

Stà di fatto che chi paga decide, e se anche nel M5* si verificherà questo, lo stesso fa già parte del passato.

E' un insulto, una beffa, al m5*??? No, una semplice constatazione di fatto. Siccome gli statuti del Fiuli Venezia Giulia me li sono letti e seguendo la linea storica (traccia dei soldi e del pensiero dietrostante), traggo le mie conclusioni!!!

E mi auspico che il M5* faccia un passo indietro sui finanziamenti privati, che insieme a quelli pubblici, e non da meno (forse anche peggio), sono il vero cancro del sistema. Forse uno solo dei cancri, ma a mio avviso, il più belligerante.

saluti malati


O cambia qualcosa .... io al comunicato politico numero 50 non ci arrivo.

mi stò rompendo i coglioni di questa farsa della politica e le sue aspettative.

dove emigrare?

Melbourne è molto europea. Conta comunità enormi di immigrati greci ed italiani. Il tempo è molto variabile, molto caldo d’estate.

Sydney è più asiatica. Ha bellissime spiagge e le attrazioni turistiche legate all’Harbour. Una volta lontani dal mare però Melbourne e Sydney non di distinguono più di tanto. Il clima è più caldo ed umido di Melbourne ma senza gli stessi sbalzi di temperatura.
Perth è la capitale più isolata del mondo. Dovete viaggiare in aereo per tre ore prima di arrivare in un’altra capitale. Questo è un fattore importante se visitare posti nuovi è importante per voi. Il clima è forse il migliore in Australia e le spiagge che si affacciano sull’Oceano Indiano sono bellissime.

Adelaide viene chiamata ‘City of Churches’ (città di chiese) e questo vi dà un’idea della sua fisionomia. Grandi parchi e giardini, estesa ma con relativamente poca popolazione (1,3 milioni), con un clima secco e caldo.

Brisbane gode di un clima semi-tropicale ed è destinazione, insieme alla vicina Gold Coast, di una grande emigrazione interna dagli stati più freddi australiani.

Riassumendo, tutte le grandi metropoli australiane offrono tantissimo e le consiglierei tutte vivamente!

Aldo Mencaraglia


Torna alla rubrica di Aldo Mencaraglia


torna

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.02.11 11:57| 
 |
Rispondi al commento

MI SENTO PROFONDAMENTE OFFESO DALLA PROPOSTA DELLA MARCEGAGLIA DI LAVORARE COME TUTTI GLI ALTRI GIORNI ANCHE IL GIORNO DELLA RICORRENZA DELL'UNITA' D'ITALIA.

QUALCUNO RICORDI ALLA MARCEGAGLIA CHE SIMILI RICORRENZE SI FESTEGGIANO NON PIU' DI UNA VOLTA OGNI 50 ANNI E CHE GLI OPERAI CHE RENDONO RICCA PURE LEI COL LORO LAVORO (CAZZO NE SA LA MARCEGAGLIA DI LAVORO...HA MAI LAVORATO LEI VERAMENTE?) HANNO IL DIRITTO DI FESTEGGIARE QUELLA DATA.

E QUALCUNO RICORDI PURE ALLA MARCEGAGLIA CHE SENZA QUELL'UNITA' FORSE OGGI LEI SAREBBE SOLTANTO UNA MISERA SERVA DELLO STATO DEL PAPA RE E NON UNA 'LIBERA' IMPRENDITRICE.

SE LA SIGNORA SUDDETTA TEME DI PERDERE I SOLDI CHE DOVREBBE PAGARE LO STESSO AI SUOI OPERAI QUEL GIORNO DI FESTA , PROPONGO AI SUOI LAVORATORI DI LASCIARGLIELO COME ELEMOSINA, LO STIPENDIO DI QUEL GIORNO. A LEI E A TUTTI GLI ALTRI COME LEI CHE SI ARRICCHISCONO CON LA FATICA DEGLI ITALIANI.

Dino Colombo Commentatore certificato 05.02.11 11:41| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

2) che un nuovo presidente egiziano chieda un risarcimento per quella brutta storia dei primogeniti.
In un’intervista all’antifrastico Libero, il Ministro agli Esteri Frattini dichiara con forza tutto il proprio impegno a non prendere una posizione riguardo all’Egitto. Questo, dopo che gli hanno spiegato che no, quella che Berlusconi si scopava non era davvero la nipote di Mubarak. Sì, Franco, siamo sicuri: lo abbiamo scoperto mentre tu leggevi lettere da Saint Lucia. (Un mese e mezzo per una lettera: non si era accorto che era in inglese).
Se da un lato Mubarak è un dittatore che non ha mai ascoltato le opposizioni, dall’altro bisogna far finta che ciò sia un contro. Senza contare i rischi notevoli che gli Egiziani chiudano il canale di Suez, magari per danneggiare quelle potenze che hanno sostenuto per trent’anni chi negava loro ogni possibilità di dissenso. Si sa, questi arabi sono gente che se la lega al dito per inezie. Sono persino capaci di darsi in mano a una teocrazia fondamentalista. Una cui non si può dare l’otto per mille.

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 05.02.11 11:38| 
 |
Rispondi al commento

1) Non tutti i popoli sanno apprezzare come si deve le virtù di chi li governa. Noi Italiani dovremmo saperlo bene: per anni abbiamo creduto doveroso festeggiare il giorno in cui ci siamo liberati di Mussolini, prima che qualcuno ci spiegasse che ottimo statista abbiamo avuto per vent’anni. (Per fortuna quest’anno ci pensa la Pasquetta a mettere a tacere i professionisti dell’antifascismo). Quindi non possiamo che metterci dalla parte di Mubarak. Lui ha sempre saputo di avere ragione: gli oppositori politici provavano a screditarlo facendogli notare che trent’anni di stato di emergenza (motivato con l’assassinio del predecessore) fossero un po’ troppi, e che servivano solo a dare all’esecutivo il controllo diretto sui media e la possibilità di immotivati arresti preventivi. Ma Mubarak aveva l’occhio lungo: chi ha il coraggio di dire, adesso, che l’Egitto non ha bisogno di uno stato d’emergenza? Non è una domanda vera, anche se l’esercito egiziano non l’ha capito e ha risposto che no, non serve lo stato di emergenza.
Mubarak non l’avrà presa bene, certo, ma sa anche essere tollerante con chi è meno dotato di lui quanto a capacità profetiche: in questi giorni ha perfino nominato un responsabile del dialogo con le opposizioni e ha annunciato che non si presenterà alle elezioni di settembre. Non si è trattato, come magari hanno pensato gli ingenui, di un cedimento alle proteste di piazza, che continueranno a venire ignorate, criminalizzate e represse nel sangue. Tanto per cominciare, chi lo dice che ci saranno davvero elezioni, a settembre? Per non dare adito a false speranze, Hosni ha già pensato a sospendere treni e metropolitana del Cairo in vista della manifestazione del primo febbraio, a oscurare i social network e i siti scomodi, a fermare preventivamente i giornalisti, a mobilitare i suoi sostenitori. I prezzi dei generi alimentari d’emergenza sono schizzati alle stelle. Israele approva, e invita Stati Uniti ed Europa a fare altrettanto. Avranno paura

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 05.02.11 11:36| 
 |
Rispondi al commento

Ma io l'Amo con tutto me stesso, nell'Intimo piu' Ascoso, Profondo e Timido, molle.
Certo è un'imbarazzante banalita' la mia Affermazione, in questo tempo in cui si è detto Tutto e di piu', fino al farne una Scienza Sociale, una Degenerazione Partitica...
Il nostro è un Amore Diverso, Provato, Gustato.
Sofferente e Gioioso.
In un altra Dimensione.

E' nello Spirito, Incarnato e Tangibile, che Dimora la Gioia.
Anche se il mio è un poco Birikino...!
Sfugge al Dna.

enrico w., novara Commentatore certificato 05.02.11 11:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

TUTTI CORRONO VERSO LA FINE, SENZA FRENI ED A 200 KM L'ORA. BENE, CI VOLEVA UN BEL REPULISTI5I, O NO? FORZA FRATELLI E SORELLE! ORMAI SI STANNO ANNODANDO PER CONTO LORO E PIù SONO ANNODATI LORO E MEGLIO STIAMO TUTTI NOI. DAI, AIUTIAMOLI A TOGLIERSI DALL PALLE!!!!!!!!!!

federico fauci 05.02.11 11:17| 
 |
Rispondi al commento

All'anonimo estensore dell'articolo sufferisco di non fare di tutta l'erba un fascio! Ci sono, è vero, cittadini che vivono di pane e puttane perchè così si divertono e poi votano "per tradizione", come votavano i genitori, i nonni e i bisnonni! Ci sono, però,e sono tanti, cittadini che seguono la politica, si interessano dei problemi del Paese, leggono e si aggiornano anche sui disegni di legge(ci sono siti a ciò delegati)e, perciò, conoscono le leggi sul federalismo del quale, come lo stesso estensore dice, si parla da 20 anni; se dopo tanti anni non se ne capisce ancora nulla, beh, è chiaro che l'isola dei famosi, le veline, le escort (una volta puttane) e cose di questo genere impera sulla vita degli appassionati che, ovviamente, non hanno tempo, nè la voglia di interessarsi d'altro!!

Volatile pn 05.02.11 11:14| 
 |
Rispondi al commento

Il federalismo, comunque e' uno strumento della politica,
e certamente non una magica pozione che fa diventare onesti i corrotti, vergine la ruby o immacolati i preti pedofili!

Si parla di federalismo, decentramento, si potrebbe discutere se applicare il padano, lo svizzero, il tedesco o il californiano...
ma alla fine poi da chi verrebbe praticato:
Dagli svizzeri, dai tedeschi, dai californiani oppure da chi sta svuotando le casse dello stato da 40 anni?

La parentopoli in tutti gli apparati e istituzioni, il deficit esistente, i derivati, la mafia con relative ramificazioni fatti di taglieggio, nepotismo, clientela, appalti...le province, gli sperperi delle regioni...
fondi europei, investimenti di cui molte regioni non ne sentono manco l'odore...

Mantenere questo status sociale in cui il governo centrale con enormi mezzi e potere non ha saputo e voluto far niente...
e in tutto cio' dire a questa feccia politica;
please!...vedetevela da voi con con le vostre beghe, intrallazzi e mafie locali e, anzi:
Siccome godiamo ottima fiducia in voi per tutto quello che avete fatto, e confidando nella vostra genialita' amministrativa...vi tagliamo un po' qua e la'!

Sta roba, comunque non diciamola ai politici, perche' ci diranno che abbiamo lo strumento del voto per mandare a casa gli incapaci...
e avanti con giochetto dell'alternanza!
Qui bisogna fare una "bonifica" iniziando dai politici, e poi forse fare altri tipi di discorsi!

anthony* d. Commentatore certificato 05.02.11 11:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La classe odierna, politico mafiosa, è scelta dal popolo,che ancora crede, in questi mafiosi di turno,che depredano l'italiano.
l'uomo è fatto cosi! prima credeva in ZEUS, ORA IN DIO,IL dominio della chiesa non è poco di questi tempi,come si fà a mettere insieme questa gente? no!! non si può nemmeno tra cen'tanni.
Quale punizione vorreste affliggere,a cuesti politici ingannatori? L'obbiettivo a cui sarà rivolta questa ribbellione,saranno tutti dico!! tutti i politici italiani.
sottrarre a questi sciacalli tutti i benefici,del popolo italiano.
Non importa quanto costerà,si deve fare.
se tutto ciò non si manifesterà ,l'italia non si libererà dalle mafie politiche,dalle caste.
l'ffesa mentale che recano ogni giorno,vi rimarrà fino all'infinito.

se mi bannate lo mando su fecebook

Pablo S. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.02.11 11:00| 
 |
Rispondi al commento

Mandi la vellina sindaca di milano ha bloccato il trafico guarda caso?

Ma lei lo primo che fece fu mettere l'ecopass a milano con la filosofia "si paghi non inquini" morale bloccano la domenica a tutti

ecco cosa recita il comune berlusconiano;

"potranno utilizzare i propri mezzi privati i medici e gli assistenti sanitari in servizio, i sacerdoti, i giornalisti muniti di tesserino, i fiorai e i ristoratori, i lavoratori obbligati alla reperibilità e gli accompagnatori degli sportivi impegnati in manifestazioni riconosciute dal Coni.

Una deroga speciale al blocco è prevista per i pullman dei tifosi che dalle tangenziali potranno raggiungere lo stadio Meazza per la partita di campionato Inter-Palermo.

Per tutti gli altri che avessero intenzione di violare il divieto di circolazione, multa da 155"


Nano non ti preocupare hai chiuso il trafico evitando di arrivare ad arcore ma prima o poi pubblicherano tua fotografia col culo flaccido

e faccio la gigantografia! per ridere di te!

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.02.11 10:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un buon tipo di manifestazione potrebbe essere anche quello di andare sotto la casa del premier e chiedere una "minicooper" perchè noi non possiamo comprarla a nostro figlio, quello di trent'anni che ha perso il lavoro al collcenter, oppure a nostra figlia che con lo stipendio di suo marito, 1000 euro al mese dei quali 600 se ne vanno in affitto, non riesce a sbarcare il lunario, figuriamoci a comprare una macchina, lui le regala a chi ne ha bisogno, è "generoso".

"Sono un generoso. Se qualcuno mi dice che non può comprare la macchina, io regalo una Mini cooper".
(ilFQ)

cettina* d., sicilia Commentatore certificato 05.02.11 10:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

impatto umano....grande Sergio!

Alex Malpietro Commentatore certificato 05.02.11 10:48| 
 |
Rispondi al commento

Nel post precedente sull'idiozia calciofila ho fatto un piccolo errore:
Dato che gli idioti piu' idioti appartengono alle squadre di milan,juve,inter,roma,verona e napoli,per questi idioti la tassa deve essere raddoppiata.
Mi sembra giusto e umano.

Charles Bukowski

HANCK BUKOW (hanck17) Commentatore certificato 05.02.11 10:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Marchionne: la Fiat potrebbe fondersi con Chrysler e avere una sede negli Stati Uniti

«Chi lo sa? - ha detto Marchionne -. Nei prossimi 2 o 3 anni potremmo cercare (di costruire, ndr) una sola entità che potrebbe avere sede qui». Secondo il numero uno di Fiat le società stanno considerando un certo numero di «alternative e di scenari. Prima abbiamo bisogno di integrarle operativamente e dopo di guardare alla loro governance».

Fiat e Chrysler sono «una delle dimostrazioni di come l'industria automobilistica sia cambiata con la crisi», stanno portando avanti un processo «di integrazione culturale basato sul rispetto reciproco e sull'umiltà, dove non c'è spazio per il nazionalismo o l'arroganza di quelli che ritengono di saperne di più».

«Le due società - ha aggiunto Marchionne - sono perfettamente complementari in termini di prodotto, architetture e presenza geografica. Di recente alcune pubblicazioni hanno sollevato il nodo della successione di Chrysler e Fiat, con una che si è chiesta cosa sarebbe accaduto se io avessi lasciato. Questo è un esempio della tendenza a mitizzare gli amministratori delegati e il mito è basato sull'idea sbagliata che una persona può risolvere tutta da sola i problemi di un'azienda. Ritengo che il vero valore di un amministratore delegato dovrebbe essere misurato in termini di impatto umano sull'organizzazione e di capacità di scegliere i giusti leader e metterli al posto giusto», ha aggiunto precisando che i giusti leader «sono coloro che hanno il coraggio di sfidare le cose ovvie, che navigano su acque inesplorate, di rompere le convenzioni e le vecchie modalità di fare le cose» ............

http://www.ilsole24ore.com/art/finanza-e-mercati/2011-02-04/fusione-fiatchrysler-marchionne-forse-220140.shtml?uuid=AaLpGk5C#continue

Alex Malpietro Commentatore certificato 05.02.11 10:45| 
 |
Rispondi al commento

Fini-Barbareschi, lite con lancio di penne

il leader al regista :
i pagliacci non fanno sempre ridere, a volte anche piangere...

...ne sappiamo qualcosa, siete TUTTI PAGLIACCI!!!!!!

anib roma Commentatore certificato 05.02.11 10:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

berlusconi preferisce passare da SCEMO, che dire la verita' su ruby.

al m. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.02.11 10:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

interessante faccenda:

domani "ci sarebbe" la manifestazione di protesta ad arcore, casa del nanopedofilo, ma devo rinunciare perchè hanno bloccato il traffico!

neppure le auto a gpl o metano, possono circolare.

che sgradevole coincidenza..

a meno che io non sia un tifoso che và alla partita milan-palermo.

infatti loro possono, hanno la deroga...

che strano? il fatto che il milan è del nanetto al goverso, sarà solo un'altra sgradevole coincidenza?

gli auguro tutto il "bene" che posso....


La Fiat se ne andrà a Detroit.

Non sto ad aggiungere commenti sul voto di Mirafiori, alla luce delle dichiarazioni di Marchionne. Lo hanno già fatto altri

Vorrei piuttosto dire che la politica, ovvero la gente "eletta" per governare il NOSTRO paese, i NOSTRI beni, i NOSTRI soldi... formata da quel ciarpame di gente stile Berlusconi, Bossi-Calderoli, Bersani e compagnia bella, a l'autorevolezza DI UNA SCOREGGIA DI UN NEONATO.

Marcionne (l'H è volutamente dimenticata) ci ha preso per il naso tutti, per 6 mesi.

La famiglia Agnelli, quella dove il Senatore diceva "ciò che va bene alla Fiat va bene all'Italia", non conta più un cazzo... nella morsa di due eredi, due rampolli, che sembrano il classico poppante annoiato e cazzaro (che va a trans) e l'altro che sembra una figura di cartapesta... spostato di peso di volta in volta da addetti...occhi persi nel vuoto... dubito sappia affrontare argomenti per conto suo

E' nelle mani di questo signore sovrappeso, un filosofo prestato all'industria (a ridatece Ghidella!!!), fasciato dai suoi maglioncini slavati (anche se costeranno 500 euro) del cazzo, che parla senza pudore e senza la minima memoria di cosa cazzo abbia combinato la Fiat in Italia.

A partire dall'appoggio all'entrata in guerra in due conflitti mondiali, in cui non uno degli Agnelli o parenti morì in assalti alla baionetta, o in campagne di Russia), fino alle porcate del dopoguerra.

In primis l'aver fagocitato tutte le altre realtà automobilistiche, l'aver sputtanato un patrimonio di idee e modelli, arrivando ad avere come ammiraglia nel 2011 (x i tre marchi) UDITE UDITE: la CROMA (al massimo la 159, ma è già quasi fuori produzione)

e tenendo conto che senza i miliardi del contribuente italiano non sarebbe sopravvisuta alla metà degli anni '80!

Se avessimo dei governanti con le palle convocherebbero i due rampolli e li minaccerebbero di nazionalizzare la FIAT entro 3 giorni!
In ns invece corrono dietro il culo di Ruby

M Boschiazzo 05.02.11 10:28| 
 |
Rispondi al commento

Che seguono il calcio,fortunatamente, son sempre in meno.
Parlo di quelle persone idiote che sanno tutto su maradona,totti,sivori,rivera e via discorrendo.
Si comprano il giornale rosa,sono abbonati alla loro squadra del cuore,a sky e a mediaset...le loro discussioni sono improntate su calci di rigore non concessi,di fuorigiuco inesistenti e geograficamente sanno dove vanno in vacanza i giocatori.
Quando visitano una citta'il loro interesse storico e' rappresentato dallo stadio e con estrema importanza visitano il punto vendita di sciarpe,gagliardetti e maglie della squadra locale .
Mi sembra logico,opportuno e conveniente far pagare a questi idioti,sottolineo idioti,una tassa all'idiozia calciofila:
5 euro per chi va i curva,
15 euro per i distinti,
50 euro per la tribuna.
Si lamenteranno un pochino,diranno che e' un soppruso,che non e' legale ma alla fine pagheranno.
Sono troppo idioti!!!
Il ricavato per scopi sociali dato che sto merdoso di governo ha tagliato tutto.

Charles Bukowski

HANCK BUKOW (hanck17) Commentatore certificato 05.02.11 10:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L’aula vuota

Alle 9.05 il ministro Frattini inizia a riferire a Montecitorio sulla crisi in Egitto, prima di passare alla casa di Montecarlo, due nodi cruciali dello scacchiere internazionale. Deputati presenti a quell’ora: 31 (su 630). Certo, le emergenze incombono, ma il risveglio e la colazione degli onorevoli richiedono il loro tempo

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 05.02.11 10:24| 
 |
Rispondi al commento

Leggo il mini post
"la mafia non esiste" e esprimo una valutazione personale.

Quella che di solito si definisce "mafia" è in realtà solo UNA delle mafie nazionali o meglio internazionali.

Ma di mafie ce ne sono ovunque, sono annidate negli uffici regionali, nel sottobosco delle banche, nelle varie massonerie più o meno distribuite, sono nelle realtà locali e in quelle più ampie.

Cosa nostra è forse quella che più si è "distinta" per l'efferatezza "pubblica" delle sue "imprese".

Ma giornalmente si incontrano personaggi sulle cui reali "motivazioni" e comportamenti è legittimo avere dei dubbi.

Persino organizzazioni che della religione fanno bandiera hanno a volte comportamenti di pura mafiosità.
Ci sono dei "movimenti" che lucrano sul dirsi " migliori" dal punto di vista etico e poi tolgono lavoro a tutti per accaparrarselo loro.

Sarà più "facile" pertanto dare etichette di mafiosità a chi spara, e mi sembra giusto, ma esistono forme di "pizzo" che certuni non hanno neanche bisogno di chiedere ai negozianti: basta avere dei politici che fanno il tuo gioco avvantaggiandoti (di molto) rispetto ai concorrenti, bloccandoti l'attività per anni costruendoti una fognatura (o anche solo un marciapiede) davanti il negozio.
O garantendo monopoli a grandi aziende.
Molti grandi imprenditori non esisterebbero senza!

Se non è mafia anche questa..

Poi c'è la mafia della grande distribuzione, quella dei colletti bianchi che ti impongono tariffe ingiustificate.., quella che ti costruisce un piano del territorio su misura per gli amici degli amici ..

Nel mondo dell'edilizia e delle costruzioni in genere è "facile" vedere la mafia.
Nelle altre forme forse non tutti la vedono o riescono a dimostrarne la pericolosità.

La Salerno-Reggio Calabria non sarebbe in rifacimento da venti anni o più se il tutto non fosse rallentato da sempre.
Così é stato per strade e autostrade in Sicilia: i meccanismi sono gli stessi.

Ma spesso il non vedere la mafia è indice che riesce a nascondersi

rosario v. Commentatore certificato 05.02.11 10:04| 
 |
Rispondi al commento

Mastella, SENTITO DAI GIUDICI DICE: “COME non ci sono associazioni per delinquere tra i magistrati, così non ce ne sono tra i partiti”. Dice di essere il capo di “un partito sgangherato” ma di essere orgoglioso “che nessun comune guidato dall’Udeur è stato mai sciolto per camorra”. Aggiunge di “non aver mai preso una lira, la mia cultura contadina me lo impedisce, provengo da una famiglia umile”.

DARE FUOCO A UNA BOCCA CHE SFORNA SOLO IDIOZIE NON DEV'ESSERE CONSIDERATO UN REATO.

BRUCIA MASTELLA.

al casula, cagliari Commentatore certificato 05.02.11 10:02| 
 |
Rispondi al commento

Manuela, sei stata Fantastica, stanotte...

http://www.youtube.com/watch?v=nGdp7AI7D6A&feature=related

Un Bacio, Amore.
L'Alba Splende su di Te.

enrico w., novara Commentatore certificato 05.02.11 09:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Marchionne: Fiat e Chrysler potrebbero diventare società unica con sede negli Usa

saranno contenti i "colletti bianchi" che al referendum hanno inculato gli operai!

se il quartier generale se ne và a detroit,
chi ci rimette?

BUONGIORNO, POVERO POPOLO!

il Mandi Commentatore certificato 05.02.11 09:47| 
 |
Rispondi al commento

Il vecchio PCI , al tempo di Berlinguer, era un partito "convergente", ossia promuoveva una convergenza della protesta popolare in base alla morale ed alla correttezza. Il nuovo PD è un partito divergente , non promuove nessuna protesta popolare ed invece allarga espandendosi verso il centro dove rischia di trovarsi in pieno mare di merda immorale!

La situazione è in stallo!
La ramificazione partitica di sinistra non aiuta il popolo a capire meglio l'opportuna strategìa.
Forse è stata creata apposta o forse è il risultato di una "grande" democrazia.
C'è da osservare , però, che le cacate della Lega
Nord da quando sgoverna insieme allo zozzone mafioso ha imbrigliato tutte le "piccole" democrazie popolari. Bisogna tenerne conto , altrimenti si andrà allo scontro come in Nord Africa !

- PER EVITARLO BISOGNA COALIZZARSI!
chi è contro , sarà a favore della MATTANZA italiana !

- fra qualche annno si rimpiangerà strategìe sbagliate nella conta dei morti in battaglia !

è Storia.


Vedere Berlusconi in foto nudo con tutti i suoi anni, pancetta, basso, gonfio, le gambette corte e storte, pelato, giallo in viso, vicino a splendide ragazze nude che lo abbracciano, ma non gli possono trasmette fisicamente la loro età, la loro bellezza, la loro muscolatura, allora lo studioso a prescindere, in arte Dracula Ghedini dichiara una bugia, tanto studio solo per inventare bugie, un fotomointaggio.
Negare, scuore la testa se unquadrato, sovrapporre la voce, occhi spiritati alla Bernini di Annozero, drogayi dai soldi . Ghedini ed il fotomontaggio, Il tutto per soldi.

cesare beccaria Commentatore certificato 05.02.11 09:38| 
 |
Rispondi al commento

APPELLO AI CAGLIARITANI:
L'incontro tra attivisti, iscritti è simpatizzanti del Movimento Cinque Stelle è fissato, come preavvisato, per OGGI(sabato 5 febbraio,
dalle ore 16.00) presso l'Exma', Via S. Lucifero 71, Cagliari.

PASSATE PAROLA.

al casula, cagliari Commentatore certificato 05.02.11 09:36| 
 |
Rispondi al commento

Marchionne va a Detroit.
Tutto secondo la prassi. Io, francamente, mi sarei aspettato dei tempi un pochino piu' lunghi, prima di un annuncio del genere. Diciamo 6/7 mesi dal famoso referendum Fiat, giusto per placare un po' le acque. Invece....
Bene.
Dove sono i sindacati Cisl e Uil? Dove sono i Bonanni e gli Angeletti? A sciare?
Dov'è il Ministro Sacconi che, contento dell'esito del referendum, disse che il paese, ora sarebbe stato piu' 'moderno'? Parlava forse degli USA?
Dove sono gli operai che hanno detto SI al ricatto di Marchionne, pensando di fare la scelta giusta, sicura, eterna?
E, infine, dove sono gli impiegati della Fiat, che hanno votato 'si', pensando che sarebbero stati solo e unicamente problemi degli operai ad ammazzarsi nelle catene di montaggio, mentre ora pure il loro posto è a rischio?

Buongiorno blog

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 05.02.11 09:33| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

Amche Bossi è nudo, sostiene una cosa e poi la rinnega, o passa il federalòismo o si va a votare, pareggio, andiamo avanti, non si vota, bossi , dicono tutti fino politico è solo un volgare bugiardo come il suo socio,che deve difendersi dalkla galera, Bossi dalla fuga dei suoi elettori, stufi delle sue promesse di un futuro ricco ed egoista del Nord.

cesare beccaria Commentatore certificato 05.02.11 09:28| 
 |
Rispondi al commento

La bicameralina si è espressa, non a favore del Governo, ciononostante il federalismo municipale leghista è passato.
Si dice che questo federalismo danneggerà pesantemente il sud. Di chi la colpa ? Chi ha danneggiato i meridionali ?
Solo la Lega che non ha mai fatto mistero delle proprie intenzioni ?
Preciso meglio la domanda. Se il 14 dicembre 2010 il nano fosse stato mandato a casa ci sarebbe stato questo federalismo ?
Chi recentemente ha salvato il nanaccio da fine certa ?
Risposta.
Due terronacci, Razzi e Scilipoti, che si sono venduti per i loro personalissimi porci comodi fregandosene della propria gente che li aveva eletti.
Allora la gente del Sud non s'inferocisca con Calderoli &c.
La gente del Sud (danneggiata) faccia i conti con questi personaggi, e per il futuro tenga presente che chi è causa del suo mal pianga se stesso.
Cuffaro il siculo, docet.

[Vinkam :-) ], Brescia Commentatore certificato 05.02.11 09:27| 
 |
Rispondi al commento

caro Grillo, il federalismo uscito dalla commissione bicamerale camera e senato non il testo di tutti i partiti, ci sono quelli a favore e quelli conrari, il risultato è stato un pareggio. Non confondere le ideee a chi non segue la politica.
La Lega è una scatlo vuota. Giusto. >>Però sostiene il governo Berlusconi per interesse.
Napolitano non l'ha approvato, lo ka respinto alle camere, ora Bossi deve ricominciare da capo.
Napolitano per una volta ha fatto bene.
Non confondere le cose.
Gli autonominati somo il prodotto della legge della Lega.
Una cosa non dici mai, che senso ha avere ancora le Rehioni a statuto speciale, per far spendere milioni e milioni alla Regione Sicilia per pagare i consiglieri regionali, i dirigenti, e le famiglie di tutti due in modo scandaloso, perchè non proponi di abrogare gli statuti speciali a 60 anni dalla fine della guerra ?
Caro Grillo stai attraversando una stasi pericolosa, riprenditi presto, abbiamo ancora bisogno di te per far cadere il berlusconismo, non la luna.

cesare beccaria Commentatore certificato 05.02.11 09:21| 
 |
Rispondi al commento

§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§

Scarica gratis il Podcast "Il lavoro l'ha inventato il Diavolo!"

http://www.anakedview.com/a_naked_podcast_3_lavoro_inventato_diavolo.html

Contiene riflessioni sul lavoro e il peso che ha per la nostra identità.

Guarda la realtà senza fregature con

aNakedView.com

VOGLIAMO ESSERE IL MIGLIOR SITO D’INFORMAZIONE, PUNTO E BASTA.


§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§

daniele info (stelleinfo-notizie) Commentatore certificato 05.02.11 09:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ho 2 fonti di informazione quotidiana, uno è il sito
www.beppegrillo.it, l'altro è il fatto quotidiano,

ghedini sta minacciando il mio giornale,
caro ghedini, se qualcosa accade al fatto quotidiano o a qualsiasi giornalista del MIO giornale tu che gà ai l'aspetto di uno zombi, non ti solleverai più.

vaffanculo tu e il porco pidduista pedofilo di arcore.

al casula, cagliari Commentatore certificato 05.02.11 09:17| 
 |
Rispondi al commento

Signor giorgio tifare per un partito vuol dire esser pecore che han bisogno del loro pastore che le conduca. Continui a belare.

Beppe A.

^^^^^^^^^^^^^^^^^

E lei continui pure a starsene fuori e guardare
il disastro che sta succedendo.
Sì io sarò una pecora ma questa pecora da a lei
la possibilità di vivere in questo cazzo di paese.

Si ricordi mio esimio che se tutti facessero come
lei in questo cazzo di Paese regnerebbe il CAOS
menefregandosi di andare a votare.

Votare è un DOVERE mio carissimo Beppe!
Anche votando il male minore!

Non pensa che sia un pò per colpa sua che il PORCO PEDOFILO BERLUSCONI la governi?

Meglio pecore che CONIGLI!


Ringrazi se stesso!

Giorgio . Commentatore certificato 05.02.11 09:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

•Fisco: ecco il "bestiario di "100 tasse" che fa tribolare gli italiani"
Vedi sito confesercenti è abbastanza interessante!!

FABER C., RIMINI Commentatore certificato 05.02.11 09:11| 
 |
Rispondi al commento

In Australia, beati loro, hanno problemi solo con un grosso ciclone , noi in Italia siamo messi molto peggio perche' se le catastrofi naturali iniziano e poi finiscono nel giro di pochi giorni,le catastrofi politiche da paranoia con sindromi depressivo maniacali, purtroppo invece sono molto, troppo lunghe. Se ci fosse una graduatoria tra le nazioni piu' danneggiate dalla propria classe politica, l'Italia sarebbe tra i primi posti, mi chiedo,un posto sopra o sotto lo Zimbabwe???

pinco pallino 05.02.11 08:53| 
 |
Rispondi al commento

La gente del nord vuole il federalismo perchè si è rotta le scatole di ripianare i buchi di bilancio delle amministrazioni del sud, vedi 10 miliardi di deficit della sanita' del lazio, vedi napoli con il 20% della gente che paga le tasse e poi i buchi di bilancio ricadono sulle spalle di tutti gli italiani. Quindi il tema del federalismo è una questione seria, quindi lei signor grillo farebbe bene ad approfondirla,e magari a fare una proposta di come andrebbe fatto un federalismo in grado di responsabilizzare i politici. Se non ha voglia di approfondirla allora poi non critichi chi vota la lega, non critichi i politici che sperperano denaro, ma cacchio vedi bassolino ha sperperato milioni a gogo e è rimasto li attaccato alla sedia...

FABER C., RIMINI Commentatore certificato 05.02.11 08:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Povero Cattaneo, se avesse saputo che la sua ideasi sarebbe potuta avverare in un'Italia com'e' oggi si sarebbe impiccato.In una nazione, si fa per dire, dove le Regioni che dovrebbero provvedere per i suoi cittadini,le spese correnti per autogestione allegra arrivano all'8o%,come si fa a parlare di federalismo,ed in sicilia dove i consiglieri regionali sono 90 .NOVANTA!!!!!!!! ma di cosa stiamo parlando se non del famoso cetriolo per i cittadini che pagano le tasse????
Si tratta di far rispettare la costituzione che gia prevede il federalismo solidale,,,,,,poveri i nostri figli e nipoti.....il deserto dei tartari li aspetta.......ma andiamo tutti aff.....o

aldo abbazia 05.02.11 08:49| 
 |
Rispondi al commento

Spesso il mare in burrasca rompe la cima con cui e' ormeggiata una barca che poi la corrente di risacca porta al largo, dove resta per parecchie ore, vaga di qua e anche di la, guidata dai venti, infine fatalmente un fiato di libeccio la dirige sottocosta, dove il mare ancora mosso crea grandi onde che si infrangono sugli scogli, se la barca entra il quel gioco di flutti, il suo destino e' segnato, venendo ridotta a pezzettini. Voglio dare un nome a caso a quella barca: Silvio!

capitan trinchetto 05.02.11 08:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Calderoli il "Minestrone di Polenta", non sa nemmeno contare come tutti i Leghisti.

Dice che nella commissione Bilaterale l'opposizione e' rappresentata in modo spropositato.

Peccato che alla camera il governo NON abbia la maggioranza assoluta e vive solo grazie a un paio di astensioni della SUd Tirol.

Calderoli...un pallottoliere?

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 05.02.11 08:39| 
 |
Rispondi al commento

Qunata perecentuale di voto ha l'M5S? Ma che conta?
La partitocrazia ci ha talmente ottenebrato il cervello che non riusciamo più a vedere l'evidenza. Siamo affogati nell'appartenenza, quando ormai l'unica apprtenenza a cui dovremmo tenere non è alla mangiatoia di un partito ma alla formazione di un mondo nuovo, pensato il più universale possibile.
Ciò che dovrebbe contare, oggi, per chi intende innovare non è l'appartenenza a un preciso partito e la vittoria di questo, non è una limitata e provinciale tifoseria, ma è la partecipazione ad una sollevazione democratica che diffonda la verità e denunci il male fino ad illuminare l'opinione pubblica e a farle desiderare un mutamento epocale.
In questo senso, ognuno di noi diventa importante con la sua partecipazione sociale, col suo attivismo civile, col suo blog e persino con la sua voce sul web, e non conta se la sigla che poi voterà è data o no con alte percentuali nei sondaggi perché sennò ricadremmo nell'utilitarismo settario e nell'opportunismo di una concezione partitica ormai moralmente screditata.
Quanto credete fosse nei sondaggi il cristianesimo nascente? O il movimento di Mandela? O quello di Gandhi? O il sogno di uguaglianza di Martin Luther King? O il progetto liberale degli intellettuali francesi prima della rivoluzione? O le rivendicazioni marxiste degli intellettuali che portarono alla rivoluzione russa?
La nostra meta non deve essere una percentuale di partito ma l'aiuto che possiamo dare alla diffusione della verità e alla formazione di un nuovo progetto di democrazia partecipata.
Quanto credete contino i partiti nella rivoluzione tunisina o egiziana o iraniana?
In un mondo nuovo sono gli aggregati per idee a dover contare, là dove gli aggregati di partito hanno perso ogni idea e ogni ideale.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 05.02.11 08:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dai popoli della rivoluzione ai popoli del bunga bunga

Malgrado questo, riprendo una bella citazione:

“Mai dubitare che un piccolo gruppo di cittadini consapevoli e attenti possa cambiare il mondo: è sempre stato l’unico modo per farlo”.
(Margaret Mead, antropologa)

viviana v., Bologna Commentatore certificato 05.02.11 08:14| 
 |
Rispondi al commento

luttazzi.it

1. Napolitano: "Decreto federalismo irricevibile"
2. Napolitano:"La luce, ho visto la luce!" (Rita Filomena Merenda)
..
1. Nicole Minetti sul fidanzato: "Simone ha tanti difetti, ma ha anche tanti pregi e ha un pregio in questa situazione, sì, è geloso marcio per ovvi motivi però dall'altra parte sa vedere le cose in maniera obiettiva".
2. Nicole Minetti sul fidanzato: "E'cornuto e contento" (Eugenio Iodice)
.
1.Roberto Formigoni: "Io non conosco, evidentemente, la Minetti. Ma quando il presidente del Pdl mi segnala una giovane laureata a pieni voti, che fa un lavoro specializzato, io non ho obiezioni".
2. Roberto Formigoni: "Me la ordinò il grande capo, vi sembro il tipo che discute una decisione di Berlusconi? Dico, mi avete preso per Leonardo?" (nico donisi)
.
Ieri Berlusconi è stato intervistato dal Tg1. Il giornalista è stato così irriverente che a un certo punto ha addirittura alzato la testa. (Alfonso Biondi)
.
Berlusconi: "Il Pil italiano puo' salire del 3%". Sì, se le sue troie emettessero regolare fattura. (Francesco Fumarola)
.
La popolarità di Mubarak è talmente bassa che va in giro a raccontare di essere lo zio di Ruby. (Davide Rossi)
.
Ruby incinta. Com'è che la nausea ce l'ho io? (Rosaria Greco)


viviana v., Bologna Commentatore certificato 05.02.11 08:12| 
 |
Rispondi al commento

luttazzi.it
1.Niccolò Ghedini: "Da più giorni su alcuni quotidiani vengono pubblicate notizie riguardanti immagini asseritamente riprese nei domicili del Presidente Berlusconi. In particolare oggi su Il Fatto Quotidiano è riportata con grande evidenza la notizia che vi sarebbero foto del Presidente Berlusconi svestito ed attorniato da ragazze e che sarebbe in corso una sorta di asta per l`acquisto di queste immagini. Si deve osservare - dichiarano - che se davvero fossero state offerte ai giornali foto siffatte sarebbero da ritenersi sicuramente e palesemente false, frutto di montaggi e/o di manipolazioni non essendo possibile che il Presidente Berlusconi si sia mai trovato nelle situazioni descritte." (l'Unità)

2. Niccolò Ghedini "La signora D'Addario non è mai andata a casa del premier. (...) Non esistono registrazioni della D’Addario, a meno che qualcuno se le inventi” (L'Antefatto.it)
3. Berlusconi/D'Addario: Ecco gli audio (L'Espresso)
4. Niccolò Ghedini: "Mai Berlusconi potrebbe aver parlato del ritrovamento di 30 tombe fenicie nel suo parco, perché mai nulla di simile si trova o è stato rinvenuto nell'area di Villa Certosa". (Blitz quotidiano)
5. Le 'tombe fenicie' esistono, Ghedini le visitò nel 2005 (L'Espresso/Patrizia Pietrovanni)
.

1. Mubarak: "Se lascio è caos" (ansa.it 4 febbraio 2011)

2. Berlusconi:"Se lascio è un danno per l'Italia,il paese è nel caos"
(Bart Amato)
.

1. Barbareschi: "Persone come la Polidori è meglio perderle per strada. Ieri aveva confermato il no alla fiducia... Ma vi rendete conto di cosa sta succedendo? Siamo alla corruzione di pubblico ufficiale." (Corriere)

2.Caso Ruby, Barbareschi: "Voterò con FLI." Ma poi si astiene e ci ripensa. (IFQ/sergio marinelli)
.
1. Canone Rai, la tassa più indigesta, lo rivela una ricerca del Censis. (repubblica)
2. Via a palinsesti Rai, Sgarbi e Vespa in prime time (ansa.it / Andrea Bonechi)


viviana v., Bologna Commentatore certificato 05.02.11 08:09| 
 |
Rispondi al commento

luttazzi.it
Secondo Iva Zanicchi, il premier va a puttane perché ha perso la mamma. Chissà se l'ha ritrovata. (Augusto Rasori)
.
Mubarak: "Mi dimetterei, ma temo il caos". Così, a occhio, mi sembra più sveglia la nipote. (Elisabetta Orosei)
.
Napolitano non firma decreto: "Quel testo è irricevibile". Berlusconi: "Avete provato a portargli un paio di troie?" (Ettore Spina)

viviana v., Bologna Commentatore certificato 05.02.11 08:03| 
 |
Rispondi al commento

JENA
FACCIA
Con che faccia, la maggioranza ha salvato Berlusconi?
Una faccia flaccida.


viviana v., Bologna Commentatore certificato 05.02.11 08:02| 
 |
Rispondi al commento

X SCANNAPIECO

Ti sconvolge Fini?
Certo all'estero ci si dimette per molto meno

Londra
Un portavoce di Camerun lo fa per intercett. telefoniche ordinate ai suoi giornalisti quand'era direttore di un giornale
(B ha fatto spiare 30.000 italiani e non è successo niente,idem Storace e Cosentino)

Il min. degli esteri si dimette per pettegolezzi che lo legavano a un giovane
(Calderoli è notoriamente gay ma nemmeno la Lega omofoba lo accusa di nulla e non parliamo degli scandali di B)

Lo speaker dei comuni.. per non aver fatto pulizia in parlamento e aver permesso un clima di illegalità e immoralità (Qui c'è da ridere)
(Il nostro parlamento da dx a sx nega ormai ogni autorizzazione a procedere anche per reati gravissimi e collusione camorristica provata da 3 procure)

Un leader liberale si è dimesso per aver chiesto il rimborso di 850 £ al mese di un appartamento dove teneva il fidanzato
(B ha ottenuto che si considerassero palazzi di stato tutte le sue 20 ville e perfino lo studio di un ragioniere,mettendole sotto scorta di Stato,scaricandone le spese sulle tasche dello Stato,e usando aerei blu e perfino la polizia di Stato per il trasporto delle sue puttane)

Per me: secondo le leggi italiane,il segretario di un partito gestisce come meglio crede i beni del partito,per cui Fini può fare quello che vuole con le case del suo partito senza che questo si configuri come reato.Se ne ha fatto un uso privato favorendo il fratello della compagna è ancora da dimostrare(Frattini ha finto di avere nuove carte ma non c'erano e il caso è stato archiviato dalla procura)dunque al massimo è un 'sospetto privato' che riguarda i suoi elettori.Si vede che questi non lo hanno accusato di nulla e anzi sono aumentati
Che vogliamo fare?
A te la cosa non piace? E chi se frega! Di fronte ai reati di B e cricca, quella di Fini mi sembra una minuzia su cui Feltri/B ha imbastito una aggressione molto più grave di quel che è stato denunciato perché è un attacco ad una istituzione a fini di golpe

viviana v., Bologna Commentatore certificato 05.02.11 07:58| 
 |
Rispondi al commento

Vado sul provocatorio, che oggi sono controverso.

PRODI

Una domanda su Prodi:

Pensate che saremmo caduti cosi in basso se negli ultimi 10 anni avesse governato Prodi???

Sputtanatelo pure, cagategli adosso, ma una cosa è certa, non saremmo neanche vicino alla catastrofe di oggi con Prodi premier.

he he he ... lo so, fa male sentirselo dire. La verità è sempre scomoda, la si digerisce meglio con un lucano.

Sarebbe meno peggio, ma molto meno peggio. Ne sono convinto per un paio di motivi. Le uniche liberalizzazioni sono state fatte durante il governo Prodi.

Vi siete scordati dell'euro e della tassa per entrare in Europa? Che Prodi ci abbia visto giusto ed imboccato la via retta lo dice il semplice fatto che è stato silurato da d'alema (condizione sufficiente).

I professionisti della politica??? Sarà... Ma meglio un professionista vero come Prodi che un fallimento totale come B. Non vi pare???

Che anche Prodi sia lontano dalla sufficienza è un dato di fatto. Che la sinistra, tutta o quasi, sia lontana nel suo insieme è un dato di fatto.

Ma che vi credete, che mandando 10-20 deputati (qualora si raggiungesse il 4%) cambiereste l'Italia???

Volente o meno, di gente come Prodi e Bersani c'è nè bisogno in questo Paese. Purtroppo.

saluti prodiani

TONY ..

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

Mio carissimo Tony.
Ecco come ci siamo ridotti astenendoci dal
voto del 2008!

Ecco i vari grillini di sinistra che hanno
mandato affanculo le elezioni e hanno contribuito il PORCO PEDOFILO BERLUSCONI a
governare questo cazzo di paese!

Ringraziamo anche Beppe che anche lui
è uno dei responsabili di questo disastro!

Diceva un tal dei tali che:

TRA DUE MALI E' DOVEROSO SCEGLIERE QUELLO MINORE!

Ora all'orizzonte c'è il M5S che Grillo sta tentando da una decina d'anni di far decollare...

Se quel 3,5% di astensione grillina avrebbe fatto il suo dovere VOTANDO contro BERLUSCONI ci sarebbe il MALE MINORE!

E lui se la ride!

Hasta imbecilli!

Giorgio . Commentatore certificato 05.02.11 07:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/02/04/non-fatela-mangiare/90124/comment-page-103/#comment-1656617

Proprio adesso ho letto questa notizia, dove il primo cittadino leghista ordina di non fare mangiare una bambina africana perchè povera.

Berlusconi di merda dove cazzo sei? Dov'è il tuo animo buono che diceva il tuo nistro di merda Romani alal trasmissione Annozero?
Ministro Gelmini sei diventata mamma da poco dove cazzo è il tuo cuore di mamma.

Le verità è in queste mie parole.
Che chi è al governo adesso non può altro essere che l'esprezzione più schifosa della politica italiana. Meritate la lapidazione, meritate le fosse ardeatine voi e tutta la vostra generazione. Perchè in due anni di governo avete solo seminato odio e disprezzo, ed allo stesso tempo state sotterrando le vostre malefatte.
Spero vi arrivi una brutta malattia di quelle incurabili. Voi non non siete degno di essere genitori, non avete diritto ad avere ed educare figli, perchè i vostri figli cresceranno come voi.
Cresceranno con l'odio dentro, e per questo bisogna che vi lapidino a voi e a tutta la famiglia, perchè i vostri figli cresceranno coem voi.
Da elettore di destra vi dico che mi fate lettarlmente schifo

LUIGI L., MAZARA DEL VALLO Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.02.11 07:56| 
 |
Rispondi al commento

Anzitutto permettetemi di esprimere tutta la mia simpatia per questo blog, questa sincretica, ma ricca congrega di spunti che spesso mi chiarisce qualche punto oscuro. Alle volte si va fuori tema ma....
Ci sono diversi punti su questo tema, prob da sviluppare:
1. Il termine "Federalismo" e' utilizzato dalla Lega per giustificare in qualche modo una politica costituzionale che si avvicini alla secessione. In realta' si parla di decentralizzazione.
2. Oggettivamente ci troviamo di fronte ad una riforma "strutturale" di portata storica i cui risvolti sulla societa italiana si chiariranno solo col tempo. In questo senso mi chiedo se sia possibile realizzare riforme alquanto radicali come queste sapendo a priori che cosa implica. Il tutto e' geneticamente assai complicato e rischioso. E' necessario?
3. In generale sono necessarie parecchie riforme "radicali" ma il senso come dice Grillo e' l'attributo piu' importante. Cio che conta sono i valori dietro. Io credo nell'equita' che si raggiunge nella solidarieta' sociale, la redistribuzione del reddito e le pari opportunita'. La decentralizzazione puo' aiutare per andare in questa direzione? Dipende da come la si fa dice Grillo ed ha troppo ragione. Se mi devo fidare della lega o di Berlusconi ma anche di altri partiti..... Mi viene da piangere.
4. Nell'ordinamento precedente forse c'era qualcosa di buono. Centralizzando, c'era la volonta' di redistribuire con omogeneita' la ricchezza accumulata. Io non sono d'accordo sul principio per cui la ricchezza deve stare dove viene prodotta. Altrimenti che Societa' e' senza il principio per cui stiamo tutti sulla stessa barca?
5. Tuttavia se decentralizzi controlli meglio chi ti governa, i tuoi "dipendenti" e questo e' un bene e probabilmente e' piu' facile identificare gli evasori se c'e' la volonta'.
6. In un periodo di crisi economica credo occorra intervenire sull'economia con opere pubbliche e non finanziare progetti
a lungo termine. Affrontare le emergenze che sappiamo.

MimmoLimmo 05.02.11 06:39| 
 |
Rispondi al commento

Il grande Monicelli diceva che era opportuna una rivoluzione, ma a noi italiani non interessa, siamo solo capaci a subirla.

raffaele 05.02.11 06:22| 
 |
Rispondi al commento

Quando ci saranno novità in questo blog fatemi sapere.

dileo.v 05.02.11 05:51| 
 |
Rispondi al commento

Blogna...M5S al 15%...

http://www.facebook.com/profile.php?id=1541255450#!/photo.php?fbid=1582993026461&set=t.100001565691419&pid=31357325&id=1584781294

Mak 89 Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.02.11 03:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DALLA VIVA VOCE DELL’UMBERTO!
-”Quando uno fa fallire un paese,lo si fucila!”
Quando Bossi era comunista,antifascista e anti Berlusconi

http://www.youtube.com/watch?v=1vSgONXTD-o
15 luglio 2009-Saluzzo:quote latte,56 condanne
http://www.zipnews.it/2009/07/saluzzo-quote-latte-56-condanne/

A Saluzzo la sentenza sulle quote latte. Condannati per truffa ai danni dello Stato Europeo tutti e 56 gli imputati a processo.
La pena più pesante è di 3 anni e sei mesi di reclusione per Giovanni Robusti europarlamentare della Lega Nord*

http://www.ecoditorino.org/processo-cobas-latte-saluzzo-coldiretti–alla-fine-giustizia-e-fatta-.htm

Dove sono finiti i soldi stanziati dall’Europa per il PO?La LEGA lo sa!Il divino Po tradito dalla Lega.

http://www.viaemilianet.it/notizia.php?id=3858

Aveva ottenuto 400mila € dal pirellone per una societa’ di equitazione
Condannata per truffa alla regione Lombardia la moglie di Giorgetti Laura Ferrari,consorte
del parlamentare leghista,ha patteggiato una condanna a 2 mesi e 10 giorni

http://www.corriere.it/cronache/08_maggio_15/giorgetti_laura_truffa_enti_pubblici_3b74a9a4-2297-11dd-8bc7-00144f486ba6.shtml

Vicenza. Assessore della Lega indagato
per sfruttamento della prostituzione
Amministratore a Barbarano e vigile in un altro comune,faceva affari con annunci hot.
Il Carroccio lo sospende(la moglie di GIORGETTI,
NO?!)

http://sostenibile.blogosfere.it/2009/02/sindaco-leghista-condannato-per-strupro-di-gruppo.html

Fermata con 8 chili di cocaina la segretaria della Lega.Erano di ritorno dal Brasile ma al posto dei souvenir sono rinetrati con 8 chili di cocaina nascosti in vaschette di carne per il "churrasco". Una coppia di italiani è stata fermata e poi arrestata all'aeroporto di Lugano in Svizzera per traffico internazionale di stupefacenti. Ma di stupefacente c'è anche che la donna fermata non è un'illustre sconosciuta. Anzi.Si tratta infatti,della segretaria del gruppo parlamentare Lega Nord.

maria . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.02.11 01:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Notte.......... :)


Stessa tecnica usata da Castelli,l'INGEGNERE della politica

Informatelo che il leader dei Cobas-latte,
Giovanni Robusti,Lega Nord,è stato CONDANNATO in 1° grado per il Processo delle Quote latte.
“I Carabinieri devono fare le indagini”-così ha detto .
Ma le indagini le ha già fatte la Guardia di Finanza e si è svolto già un Processo! INFORMATELO!

12 luglio 2010
Chi ha truffato la Comunità Europea con le Quote latte.Processo Cobas Latte Saluzzo. Coldiretti:'Alla fine,giustizia è fatta'

Condannato il leader dei cobas latte Giovanni Robusti(della Lega)e altri 54 allevatori per truffato 240ml di Euro
Questa sentenza segna il trionfo della giustizia.
La conclusione del processo è positiva;dopo molti sacrifici e tante energie investite dalla Coldiretti e dalle altre associazioni per stare nel solco della legalità,essa corona i tanti sforzi compiuti.Questi anni non sono stati facili:ci sono state forti tensioni e finanche minacce,arrivate ai coltivatori che della legalità avevano fatto una bandiera del loro agire.Più volte il processo di Saluzzo ha rischiato di saltare.Ora è finalmente giunto l’epilogo che noi abbiamo sempre auspicato.Noi volevamo venisse ribadito il concetto che chi si è sempre mosso nella legalità non fosse sbeffeggiato dai cobas latte.

http://www.ecoditorino.org/processo-cobas-latte-saluzzo-coldiretti--alla-fine-giustizia-e-fatta-.htm

Saluzzo:quote latte,56 condanne
15 luglio 2009 http://www.zipnews.it/2009/07/saluzzo-quote-latte-56-condanne/

La pena più pesante è di 3 anni e 6 mesi di reclusione per Giovanni Robusti un europarlamentare della Lega Nord.Le altre pene vanno dagli 8 ai 13 mesi.Stabiliti i risarcimenti per chi ha subito l’azione dei cosiddetti
“splafonatori”,allevatori che hanno prodotto di più del consentito.A settembre un nuovo processo.L’inchiesta era partita da un’indagine della Guardia di finanza.

http://www.ecoditorino.org/processo-cobas-latte-saluzzo-coldiretti--alla-fine-giustizia-e-fatta-.htm

maria . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.02.11 01:32| 
 |
Rispondi al commento

...Senza fare le solite questioni Nord-Sud,
faccio presente che per il mio modo di
vedere, il federalismo in Italia è una follia.

Inquanto alla base del federalismo c'è una
sana gestioni dei beni dei vari enti.

Poichè la politica italiana è affollata,tranne
poche eccezioni,solo da furbi e faccendieri
e persone poco credibili. Ditemi voi di cosa
stiamo parlando. Del Nulla !

E' una riforma(in Italia), morta prima di nascere.
Sistemiamo prima il Paese moralmente ed
eticamente. Dopo vedrete che la richiesta
del federalismo in uno stato che funziona non
ci sarà più.

E' solo la Lega che ha voluto il federalismo,
ma la realtà la sappiamo tutti, loro si preparano
la strada per la secessione e nient'altro !
Maurizio Tesei

maurizio tesei 05.02.11 01:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

VISTO COME GLI ESTREMI DELLA SOCIETA' SI TOCCANO?
SI RICERCANO,SPASMODICAMENTE, SI INCONTRANO ?
NON é DEMOCRAZIA FORSE QUESTA ?

giacinto ciminello 05.02.11 01:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Stiamo scendendo le Scale.
Vieni.
Spiega le Tue.
Ali.

http://www.youtube.com/watch?v=nGdp7AI7D6A&feature=related

Cambiamo Cielo.

enrico w., novara Commentatore certificato 05.02.11 00:55| 
 |
Rispondi al commento

http://www.megachipdue.info/tematiche/beni-comuni/4797-lgrillo-tra-polveri-sottili-cause-usa-e-getta-e-silenzir.html

enzo de giorgio 05.02.11 00:51| 
 |
Rispondi al commento

Ma come cazzo fa LURCHGHEDINI a dire che le foto del Puttaniere di Hardcore col Minkiolini di fuori sono fotomontaggi se ancora NON LE HA VISTE NESSUNO??? Ma è proprio un deficiente venduto allora!!!

Dino Colombo Commentatore certificato 05.02.11 00:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MOLTI PENSANO CHE CON IL 2% CHE POTRA' RAPPRESENTARE IL M5S SI POTRA' MANDARE A CASA TUTTI E CAMBIARE IL PAESE.

Per me sono solo sognatori (che non è male) !!!
Ogni cambiamento costa tempo e fatica e va prima programmato e poi tenacemente perseguito.

Prioritario è cacciare Berlusconi.

Non è vero che sono tutti uguali !!!
Non tutti sono stati iscritti alla P2 ma soprattutto solo lui possiede televisioni e giornali, ha dimostrato di governare solo nel suo interesse ed è amico di persone contigue a mafia e camorra.

QUESTO E' IL MOMENTO DI UNIRE TUTTE LE FOERZE DI OPPOSIZIONE.

In seguito ci occuperemo di separare il grano(poco) da loglio(molto).

Per favore nessuno pensi agli interessi immediati del suo partito o movimento altrimenti dopo le prossime elezioni ci ritroveremo con un nuovo governo Berlusconi che avrà già in tasca il Quirinale.

RIFLETTETE !!!!!

Mario ., Cesena Commentatore certificato 05.02.11 00:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Troppa pubblicità su questo blog!!!
Sembra gestito da berluska!!!
CULTURA O PRESA PER LA CUL-TURA?
----------------------------------
ma perchè il signore degli anelli
non lo capisce nessuno?
Sembra facile portarlo sto caxxo di
anello... e invece... (soprattutto
i liguri)... impazziscono tutti!
Il potere! Il denaro!
IL MIO TESSssSSOROOO!
---------------------------------
Meno pubblicità sul blog grazie!
o mi metto a raccogliere firme!!
---------------------------------

Franco Muzzi Fox, Cuneo Commentatore certificato 05.02.11 00:16| 
 |
Rispondi al commento

BARZELLETTA DEDICATA A TUTTI I PARTITICI ITALIANI CHE SI SPACCIANO PER POLITICI MA RESTANO PARTITICI, COLLUSI CON TUTTE LE MAFIE, CONOSCIUTE E OCCULTE:

-Condannato? Lei è accusato di sosta vietata in area agricola disabitata, accetta la condanna?
-No vostro onore!
-Allora lei è un cafone ed ha tutto il mio disprezzo!
-E lei condannato CUFFARO che dovrà scontare 7 anni per FAVOREGGIAMENTO AGGRAVATO A COSA NOSTRA, cioè quell'organizzazione mafiosa che scioglie i bambini nell'acido e uccide spietatamente chiunque sia un libero pensatore,... accetta la condanna?
-L'ACCETTO VOSTRO ONORE!
-allora lei è un galantuomo ed ha tutta la mia ammirazione!
-(ihihihihihi! caro vostro onore, non hai capito una minkia... e appena avrò l'accetta in mano te la fazzu capiri megghiu, Ah!)
---------------------------------
---------------------------------
Ma lo avete sentito Casini come lecca Cuffaro? Addirittura ha perso il senso del ridicolo! E ne parla come di un galantuomo che... HA ACCETTATO LA SENTENZA!... ahahahahah! INCREDIBILE! Poteva rifiutarla e invece l'ha accettata! Che signore!!! CASINI, non avevo dubbi sulla tua collusione con la MAFIA, ma arrivare a palesarla di fronte a milioni di elettori... vuol dire proprio che pure quel grammo di intelligenza opportunistica te la sei giocata! HAI PREFERITO MANDARE UN MESSAGGIO D'AMORE AL TUO COLLUSO AMORE CUFFARO, PIUTTOSTO CHE DIRE FERMO AGLI ITALIANI CHE TUTTI I MAFIOSI DEVONO MARCIRE IN GALERA!
E voi che votate quella brutta faccia di claxon di CASINI... ma che caxxo volete ancora per capire che è colluso con la mafia??? una foto mentre scioglie nell'acido il giudice che gli ha condannato il suo amore Cuffaro?
Ver-GOGNA!!!

Franco Muzzi Fox, Cuneo Commentatore certificato 05.02.11 00:09| 
 |
Rispondi al commento

andassero a kakare

giuseppe f., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.02.11 23:47| 
 |
Rispondi al commento

O.T. BOMBA.
Anche nella regione Veneto ci sono i furbetti. A Rovigo la GdF ha fatto canestro. Un centinaio di dipendenti pubblici a spasso per affari loro invece di essere al lavoro. Ci scommetto gli zebedei che per i legaioli non sono veneti: sono terroni (romani per lo più) travestiti da veneti. Addendiamo sviluppi.

Roland Eagle () Commentatore certificato 04.02.11 23:44| 
 |
Rispondi al commento

@@@ maria pia

La protesta cresce in volume e intensità. E mentre si fissano i paletti, gli appuntamenti definiti, crescono le iniziative spontanee. Come "Uno striscione ad ogni balcone", l'idea lanciata in rete dal gruppo Gli Indignati. Il messaggio da pubblicizzare è, ovviamente, "Berlusconi, dimettiti". Proposte anche eccentriche e provocatorie, come quella di Arianna Ciccone e di Valigia Blu. Che, sulla falsariga del lancio di monetine a Bettino Craxi, ha proposto il lancio di mutandine: appuntamento ad Arcore il 6 febbraio in concomitanza con la manifestazione del Popolo Viola.

http://www.repubblica.it/politica/2011/01/30/news/rubygate_cresce_la_mobilitazione_dal_web_alle_piazze_le_donne_dicono_basta-11851720/

liliana g., roma Commentatore certificato 04.02.11 23:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Alle pro…tute del nano il stipendio lo paghiamo noi quando queste vengono NOMINATE in qualche ente. Con lo stesso sistema anche gli avocati li paghiamo noi. E poi quei leghisti con il salame negli occhi grida ”roma ladrona”. Non mi piace inveire verbalmente ma in questo momento c’è ne sarebbe proprio bisogno.
Un saluto

roberto b. Commentatore certificato 04.02.11 23:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dov'è finito(a) Paride, figlio di (guarda caso) Priamo?
Il nick stavolta, è stato scelto con cura o è stato un caso di fortunosa ignoranza?

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 04.02.11 23:12| 
 |
Rispondi al commento

I leghisti senza federalismo non sono una scatola vuota, ma otri piene di odio.

A. Ricci 04.02.11 23:01| 
 |
Rispondi al commento

In Francia alla fine fu: alla Bastiglia !

In Nordafrica ora è : cacciate i boiardi !

In Italia : quanto iniziamo la liquidazione di una classe politica vergognosa ?

Per loro bastono quattro calci nel c.......!

Liberi Pensiero 04.02.11 22:56| 
 |
Rispondi al commento

PERO' CHE SODDISFAZIONE VEDERE I RAGAZZI CON IL MOCIO VERDE NEL TASCHINO CONTESTATI DAI SUOI ELETTORI.

CI SONO COSE CHE NON HANNO PREZZO E QUESTA E' UNA DI QUELLE.

LORO HANNO DATO L'ANIMA PER SALVARE "L'INNOMINABILE", ED ORA GLI TOCCA PURE CONTINUARE A SALVARLO, SE VOGLIONO CONTINUARE A SPERARE CHE IL FEDERALISMO FISCALE VENGA APPROVATO, ANCHE SE VORREBBERO SCARICARLO.

Paolo R. Commentatore certificato 04.02.11 22:54| 
 |
Rispondi al commento

LA GUERRA UN MEDIO ORIENTE

Ricordo che da bambino mio padre
ascoltava il telegiornale (così veniva chiamato) senza abbreviazioni. Per me - un bambino - pieno di vita, era un momento di noia mortale.
Nonostante tutto ricordo che nelle mie orecchie risuonavano sempre due cose: il nome di Giulio Andreotti (IERI IL DIVO ALLA 7) presente nel nostro parlamento e la guerra in medio oriente.

Se la storia dei due paesi avesse qualche affinità, ad oggi non è noto. Con gli anni, anche Benigni ha iniziato a tormentarsi - nei suoi monologhi - chiedendosi cosa succede in medio oriente. Ma le guerre continuano, le guerre
non cessano e la pace è sempre un miraggio.

IL FEDERALISMO è come la guerra in medio oriente: se ne parla e se ne parlerà sempre.
Ma poi, per usare un termine caro al ministro che russa, d i c i a m o l o...

LE TASSE ESISTONO SOLO PER CHI LE PAGA.

Che siano comunali, statali o porno_tax
conta poco.

I questi giorni hanno dato i dati relativi all'evasione fiscale e hanno scoperto che nel
2010 l'evasione è aumentata. Forse il federalismo può evitare ciò?

NON CREDO!

MI chiedevo e vi chiedo.

Un comune che ha investito in derivati - perdendo gran parte del capitale dei suoi cittadini -
dove si deve inserire: tra gli evasori, gli impostori o i coglioni?

E se i comuni potessero aumentare l'addizionale irpef, questo maggiore gettito dove lo metterebbero: a pareggio del bilancio, come tappa buchi o come varie ed eventuali....TIPO ESCORT (che sostanzialmente non si differenzia dal tappa buchi).

Comunque non voglio rattristarmi.
Mi consolo con i dati del TG1

Scrivono i giornali che dopo l'intervento talebano di berluskoni, il TG1 ha avuto un calo dello share.

Speriamo che oltre allo share
cali anche la libido di chi lo guarda.


Baci e saluti


!!!!!!!!!!!G R A N D E!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!


Un bambino a capo della rivolta ad Alessandria

Il Cairo - Il video spopola su YouTube. Il ragazzino insieme alla folla definisce "illegittimi" alcuni politici egiziani, tra cui Mubarak, suo figlio Gamal e alcuni ex ministri...

http://www.adnkronos.com/IGN/News/Esteri/Un-bambino-a-capo-della-rivolta-ad-Alessandria_311637069327.html

anib roma Commentatore certificato 04.02.11 22:49| 
 |
Rispondi al commento

Non si può un discorso coerente su sto blog che ti bannano subito.


bla , bla bla.. le solite noiose e boriose considerazioni.. il prossimo comunicato politico dirà le stesse cose del precedente , il movimento rifiuta i rimborsi , la legge sul parlamento pulito , cosa ci si pò aspettare , io credo nulla perchè il movimento non è arrivato , non perchè non sia partito , ma perchè si è fermato.
e intanto io continuo a non poter utilizzare il mio account certificato per inserire commenti.
Qua si va avanti sperando nelle disgrazie dei partiti , ben sapendo che non risolveranno mai un problema , ignari che risolvere i problemi è molto piu complicato di quello che sembra.

giamps 04.02.11 22:45| 
 |
Rispondi al commento

IL "MAGNA" "MAGNA" DI BOSSI E COMPAGNIA....vlang61

http://www.youtube.com/watch?v=7zk-53mK144&feature=related


PADANI... LE ORIGINI.... da vlang61

http://www.youtube.com/watch?v=3VvtQ77qWVE


!!!!CHE SCHIFO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

anib roma Commentatore certificato 04.02.11 22:40| 
 |
Rispondi al commento


Dite: è faticoso frequentare bambini.
Avete ragione.
Poi aggiungete: bisogna mettersi al loro livello, abbassarsi, inclinarsi, curvarsi, farsi piccoli.
Ora avete torto.
Non è questo che più stanca.
É piuttosto il fatto di essere obbligati ad innalzarsi
fino all'altezza dei loro sentimenti.
Tirarsi, allungarsi, alzarsi sulla punta dei piedi.
Per non ferirli.
(Janusz Korczak)
************************************
Questa poesia è per la bimba di origine africana
alla quale il sindaco leghista Massimo Sensini di Fossalta di Piave, in Veneto,
non solo vuole negare il pasto alla scuola materna, ma si scaglia
contro le maestre che la aiutano rinunciando
a un pasto alla settimana.

A queste Maestre che hanno saputo alzarsi sulla punta dei piedi và tutta la mia simpatia;
alla bimba, tutto il mio affetto di madre.

Al sindaco leghista-razzista auguro tutto il
male possibile. Soprattutto gli auguro di
trovarsi in situazioni di bisogno e, in tali
situazioni, di essere trattato nello stesso modo
in cui tratta la bambina.

Altrettanto a tutti i leghisti che infestano
l'Italia e a chi li ha portati al Governo.

Estrellita *. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.02.11 22:35| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Avete sentito? In un condominio romano ad un balcone è steso un lenzuolo bianco con la scritta in grande: DIMISSIONI
CI FACCIAMO CONTAGIARE?
EVVAI.....


No, il federalismo leghista non fa paura perché è fatto bene, ma fa schifo a tutti perchè è confuso. Fosse fatto bene si potrebbe discuterne, ma ai leghisti non interessa fare bene le cose, si accontentano di spararle grosse, con la segreta speranza che non si avverino mai, perchè non saprebbero gestirle. Ho chiesto a un senatore leghista se la lega avesse qualche idea di come andare avanti se Berlusconi scomparisse dalla scena politica definitivamente. Mi ha risposto che non ha la sfera di cristallo. E questo mi ha fatto capire che non hanno programmi a lungo termine. Si comportano come se fossero in una perenne gita scolastica dove i più ignoranti della classe bulleggiano i più bravi perchè non hanno altri mezzi per mettersi in evidenza. Godono nell'incasinare il presente perchè non riescono a immaginare un futuro.

Monica Murgia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.02.11 22:23| 
 |
Rispondi al commento

Pare che il papa' di Harry Potter, adesso sappia leggere...

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 04.02.11 22:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per favore non distraiamoci io abito a GENOVA ex SUPERBA,un appello ai giovani genovesi,siccome io non posso presentarmi per il M5S essendo troppo giovane (13 anni del secondo cinquantesimo)qualcuno vuole fare questa benedetta lista a GENOVA?? Coraggio giovani FATEMI FARE,MUOVERE.GRAZIE

salvatore castellano 04.02.11 22:13| 
 |
Rispondi al commento

1) Ovvero, dell'inarrestabile stupidità dell'essere. Spiega Fabrizio Ricci in questo articolo che i Suv tornano a vendere in tutto il mondo. E che se pensavamo che queste bestie antieconomiche e antiecologiche avessero imboccato il meritato declino, beh, ci eravamo illusi. Nel 2010 le vendite di Suv sono aumentate del 17,9%. Mentre le auto elettriche non le compra ancora nessuno. È una notizia infernale. Più deprimente di un'altra ora di sopravvivenza politica di B.
Che le cose non stessero andando per il verso giusto lo si era già capito anche a casa nostra, quando Marchionne aveva annunciato che a Mirafiori si produrranno i Suv di Chrysler e Alfa Romeo.
È un andazzo mortificante: operai sempre più sfruttati alla catena di montaggio, buste paga sempre più inadeguate a vivere con decenza, e tutto questo per costruire macchine sempre più care e inutili, rivolte a persone cui non sembrano mancare i soldi da buttare via.
La vittoria dei Suv è la vittoria della più illogica delle stupidità di sistema. I costruttori pensano solo al profitto. I consumatori pensano solo allo status. Non solo i ricchi. C'è in giro gente disposta a indebitarsi con rate quinquennali pur di avere un Suv. E i governi non azzeccano una politica di incentivazione ecologica che funzioni. In mezzo ci siamo noi, massacrati. Quando scrivo "noi" intendo la collettività di cui tutti, compresi i proprietari di Suv, fanno parte. Quella comunità di uomini e donne che si sta lentamente suicidando.
È incredibile, nel 2011, dover testimoniare la vittoria del Suv. È incredibile che i ricchi di questo pianeta (e chi prova a scimmiottarli) siano disposti a spendere tanto per macchine killer. Dobbiamo considerare valida l'equazione "ricco = stupido"? Forse sì.
Cari ricchi (e imitatori dei ricchi): comprate diamanti, orologi di lusso, lingotti d'oro, case, barche. Comprate azioni e titoli di Stato. Ma andate in giro in automobili proporzionate alle nostre città, alle nostre riserve di petrolio,

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 04.02.11 22:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CONTAGIO DEMOCRATICO!

In un cortile di Roma è apparso un lenzuolo bianco con la scritta “DIMISSIONI”.
Un lettore ce la manda ponendoci l’interrogativo: una cosa buona può diventare contagiosa?
Giriamo la domanda a tutti gli amici di MicroMega con la speranza che il contagio del lenzuolo bianco cominci al più presto e accompagni da qui al 13 febbraio la preparazione della manifestazione delle donne che si svolgerà in tutte le città d’Italia.

Se avete notizie del contagio mandateci le foto a redazione@micromega.net

anib roma Commentatore certificato 04.02.11 21:57| 
 |
Rispondi al commento

"L'ostia non è corpo di Cristo", ateo denuncia il vescovo e chiede l'esame del DNA

Somministrare l'ostia affermando che è "corpo di Cristo" è abuso della credulità popolare. Per questo Dante Svarca, ex dirigente del Comune di Ancona, membro dell'Unione degli atei e agnostici razionalisti, ha segnalato alla Procura il vescovo mons. Edoardo Menichelli. Svarca ha anche chiesto che vengano acquisiti "campioni di ostia" per procedere all'esame del DNA in modo da "chiarire definitivamente se sia avvenuto qualche reale cambiamento nell'ostia, a seguito della consacrazione".

http://religione.liquida.it/focus/2011/02/03/l-ostia-non-e-corpo-di-cristo-ateo-denuncia-il-vescovo-e-chiede-l-esame-del-dna/


In tutta questa confusione mi torna in mente quando un certo numero di deputate minacciarono querela contro Grillo perchè disse
"c'è qualche zoccola in Parlamento"...

Ora dovrebbero essere controquerelate per aver mentito.

Mak 89 Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.02.11 21:41| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

Tremonti: io guardo al 2021

"La logica della riforma è il prossimo decennio, quale equilibrio avranno i Comuni quando i conti saranno sotto controllo.
E' giusto da parte dei sindaci chiedersi 'Come chiudo il bilancio del 2011', ma noi pensiamo al bilancio del 2021 e noi pensiamo che tutto andrà nella direzione di ridurre le tasse e migliorare i servizi.
La nostra logica è per il prossimo decennio".


http://notizie.virgilio.it/notizie/politica/2011/02_febbraio/04/federalismo_tremonti_aliquota_imu_troppo_bassa_io_guardo_al_2021,28181470.html

*****

10 anni, roba da matti!

In uno stato dove un numero sempre più crescente di famiglie non ce la fa neppure a programmare le spese della settimana successiva, lui guarda al 2021!

Altro che migliorare i servizi e ridurre le tasse. Tra 10 anni di questo passo si saranno “ridotti” i cittadini caro tremorti.

La vostra logica è quella dell’estinzione per inedia.

silvanetta* . Commentatore certificato 04.02.11 21:31| 
 |
Rispondi al commento

Mah, questo Napolitano non mi convince troppo. Oggi non ha firmato il decreto sul federalismo, ma domani ne firma di sicuro due per recuperare.

g.n. 04.02.11 21:28| 
 |
Rispondi al commento

“Mi è stato preannunciato l’invio, ai fini della emanazione ai sensi dell’articolo 87 della Costituzione, del testo del decreto legislativo in materia di federalismo fiscale municipale, approvato definitivamente dal Consiglio dei Ministri nella seduta di ieri sera, come risulta dal relativo comunicato.

Devo subito rilevare che non sussistono le condizioni per procedere alla richiesta emanazione, non essendosi con tutta evidenza perfezionato il procedimento per l’esercizio della delega previsto dall’art. 2, commi 3 e 4, della legge n. 42 del 2009: sono pertanto costretto a non ricevere il decreto approvato dal Governo, a garanzia della legittimità di un provvedimento di così grande rilevanza.

Infatti mi risulta che il testo è diverso da quello originariamente approvato dal Governo e trasmesso alla Conferenza unificata e alle Camere ai sensi e per gli effetti delle disposizioni richiamate ed è identico alla proposta di parere favorevole condizionato formulata dal Presidente della Commissione bicamerale: proposta che è stata respinta dalla stessa Commissione ai sensi delle norme stabilite dai Regolamenti parlamentari allorché su di una proposta si registri parità di voti e dello stesso art. 7, comma 1, del Regolamento interno della Commissione bicamerale."

(...)

"Né posso sottacere che non giova ad un corretto svolgimento dei rapporti istituzionali la convocazione straordinaria di una riunione del Governo senza la fissazione dell’ordine del giorno e senza averne preventivamente informato il Presidente della Repubblica, tanto meno consultandolo sull’intendimento di procedere all’approvazione definitiva del decreto legislativo.

Sono certo che ella comprenderà lo spirito che anima queste mie osservazioni e considerazioni”

Il Presidente della Repubblica

http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/02/04/federalismo-il-testo-integrale-della-lettera-di-napolitano/90248/


bè, beppe.....

la nave non và verso l'ignoto.....

lo sanno benissimo, ste teste di cazzo, dove andranno a finire!

anche se i servi leccaculo di "informazione" cercano di deviare l'attenzione su altri interessanti argomenti, come per esempio sulla riproduzione della cozza australiana o alla forfora delle marmotte canadesi, il popolo è informato benissimo.

e si è rotto i coglioni di questa "classe" politica corrotta e ladra.

nonostante i "sondaggi" ed i "proclami" a reti unificate, gli italiani se li prendono se li mangiano crudi, altro che applausi e bacini sulle guancie piene di cosmetici per la trasmissione televisiva deviata.

quanto ai poveri pirlotti leghisti, anche loro ne hanno i coglioni strapieni di bossi con trota al traino, di castelli, maroni, calderoli, borghezio.....

ne conosco tantissimi che se potessero li scioglierebbero nell'acido, perchè ormai svegliati improvvisamente dal sonno federalista, e con il frigo vuoto e la cassetta della posta piena di bollette da pagare.

e più che spermatozoi, mi sembrano degli zoo di sperma!

io, nel mio piccolo, tutti i giorni cerco di convincer qualche povero disinformato che vive in un mondo ben diverso da quello che gli voglion far credere in tv.

io, nel mio piccolo, quando mi alzo, prego, da buon ateo, che gli possa venire un accidente a lui ed a tutti quelli che gli stanno attaccati come delle cozze, perchè sanno che se cade lui, il nano di merda, nella fogna ci cadono anche loro, che la peste bubbonica li colga, parentela compresa!

eccheccazzo, ma pensa se io, a cinquant'anni, devo fare una vita del genere per una zecca come sto stronzo....

il Mandi Commentatore certificato 04.02.11 21:01| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 36)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Federalismo, stop di Napolitano
"Irricevibile, comportamento scorretto"

Si legga la legge lei, ora, Castelli.
E, già che c'è, anche qualche saggio sull'etica.
Troppo? Vabbe', qualcosa da colorare?

Pace e Bene

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 04.02.11 21:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Avvertite i padani che adesso è il nuovo anno nuovo!

i cinesi stanno festeggiando, e da quando tremonti ha venduto la padania ai cinesi

dai su ! niente polenta a vai col riso cantonese

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.02.11 20:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dal Lettone di Putin al Lettone di Putain.
Collaborazionista.
Belle e la Bestia?
Sembra piu' Porky Pig e la Vergine delle Roccelle.
Figlia/e Porcata? Porcelle?
Del Resto Pd + L fan pur sempre PDL.
Forza BindY. (( non posso neppur dirti: falli Neri...) di Botte)...
( scusate il Vulgus, ma non è mio, malgarado, sich!)

enrico w., novara Commentatore certificato 04.02.11 20:51| 
 |
Rispondi al commento

Ascoltate Cacciari sulla 7, buoni a nulla!

In qualunque altro paese democratico Berluskoni sarebbe andato a casa dopo 30 secondi!!!!!

Agli Italiani piace essere presi per il culo, evidentemente.

Alex Malpietro Commentatore certificato 04.02.11 20:49| 
 |
Rispondi al commento

Comunque...
Meglio la Rosy di Bindy che la RubY di Bondy.
Bondy Rubac...

enrico w., novara Commentatore certificato 04.02.11 20:44| 
 |
Rispondi al commento

Te lo do io il federalismo = padrone a casa mia (nell'accezione leghista).
La crisi potrebbe travolgere l'Europa (e l'euro) demolendo uno ad uno gli stati più deboli.
Si parte da Grecia e Irlanda. Per combatterla, il 9 maggio 2010, è stato istituito un fondo europeo (EFSF= European Financial Stability Facility), di 750 mld di euro, garantito dai 16 membri più forti. Serve per garantire il debito di Grecia e Irlanda le quali DEVONO introdurre misure fiscali/sociali rigide, così come IMPOSTE dall'Europa.
Appena seguiranno nazioni più grandi (Portogallo, Spagna, Italia) il fondo attuale non basta nemmeno per le cartine per le canne. Si parla di portarlo a 2500 mld di euro e più. Ma a questo punto chi davvero garantisce questo fondo saranno di fatto Francia e Germania le quali, ovviamente, vorranno essere loro a dettare le misure che gli stati "in disgrazia" dovranno adottare.
E' stato discusso proprio oggi: le misure da imporre agli stati devono passare dal consiglio ristretto dei membri fondatori, praticamante comanda l'asse franco-tedesco.
Quando toccherà a noi saremo in amministrazione controllata sotto Germania e Francia. Quest'ultima già possiede parecchio nostro debito e ci sta imponendo il nucleare. Per ora non ci riuscirà perchè abbiamo le pezze al culo e ancora un po' di autonomia. Ma quando verrà quel momento
non si scappa: nuclerare da EDF e acqua in gestione a Veolia (con grande soddisfazione di Veronesi).
E questa è la versione soft della crisi. Quella più...hard prevede uscita da euro e ritorno a moneta nazionale. Questa cosa sarebbe ottima con politici seri e preparati, con questi che abbiamo sarà "argentina".
E qui ci sono ancora dementi che eiaculano su federalismo municipale, padroni a casa mia, IMU e cretinate varie!

carmine d9 Commentatore certificato 04.02.11 20:43| 
 |
Rispondi al commento

4) le mille strumentalizzazioni odierne.
• Per sfuggire a discussioni salottiere e moraliste funzionali al mantenimento del potere o a qualche resurrezione elettorale.
• Per non schierarci col governo ne’ con gli inquisitori.
• Per riprenderci peso e significanza nella nostra lotta contro etica, famiglia, morale ed ideologie dominanti, fuori e contro l’emacipazionismo lavorista” quanto le ”opportunita’” capitaliste.
• Per togliere al sistema di comando l’uso improprio delle nostre aspirazioni di liberazione e tradurle nella sua “liberta’ di platica”.
• Per tornare streghe, cattive, infrangere la vetrina e distruggere i manichini!
Liberiamo Thelma e Louise!
C O M B A T
( nucleo Thelma )

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 04.02.11 20:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

3 ) “oggetto” diviene nella odierna liberta’ individuale “cosificazione”, persona ridotta a cosa, magari bella, curata, ricca, ma cosa.
La nostra riappropriazione di corpi, liberta’, sesso, diventa oggi liberta’ ed “autodeterminazione” del conto in banca, attraverso l’uso, o la vendita, del corpo al prezzo migliore ed al migliore offerente.
4°) La morale.
L’intervento del vaticano, che probabilmente fara’ cadere il governo, tuona contro l’”impudicizia morale”degli altri dimenticando le proprie, insieme a quelli che tentano di conciliare una vita “bunga bunga” con il family day, insieme a quelli che propongono leggi contro chi “sceglie” di morire ma si fanno paladini delle “loro” liberta’ personali.
L’etica si trasforma da codice comportamentale condiviso in arma per infilzare gli avversari o per adulare il principe e stare alla sua corte!
A destra accusano di contraddizione la sinistra che “appoggia i gay” e fa la moralista contro Berlusconi.
A sinistra accusano di contraddizione la destra che da una parte vuole contenere il pansessualismo nichilista e dall’altra difende il sultano al governo.
Ovvero, l’etica come l’elastico delle mutande!
Destra e sinistra si rinfacciano a vicenda di essere incoerenti.
Povero Berlinguer e la sua “questione morale”, di fronte a questi piu’ pat-etici che etici!
Cosa c’entra la nostra antica critica della morale e dell’etica dominante come catene legate al denaro ed al profitto?
Cosa c’entra la nostra lotta contro l’”immoralità” del potere di fronte a quest’uso smodato di etica e morale per qualche vantaggio elettorale?
Cosa c’entra il nostro “tutto e subito” con la sua svendita, la sua monetizzazione?
E poi, e’ cosi’ certo che vogliamo costruire una qualche “nuova” morale, o, piuttosto, vogliamo la fine di ogni morale, laica o religiosa che sia?
4 s-punti per rompere il silenzio e contribuire alla rinascita di un pensiero
e di una azione critici ed autonomi da parte delle donne,
fuori e contro

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 04.02.11 20:33| 
 |
Rispondi al commento


2) e riproduzione di schemi e stilemi maschili in ambito femminile.
Insomma, in quarant’anni s’e’ prodotta una rivoluzione senza rivoluzione, una rivoluzione dall’alto che, come un vampiro, ha succhiato sogni ed energie, per restituirci una societa’ esangue, di donne e uomini allenati a razzolare, ognuno per suo conto, spesso l’uno contro l’altra, accomunati da una insensibilita’ destinata al cinismo ed alla sopraffazione.
2°) L’educazione,
o esercizio di potere nella formazione di idee, o semplice trasmissione delle idee dominanti, viene progressivamente trasformata dal potere a proprio uso e consumo.
Dopo il mercato del lavoro, tocca all’educazione: dalla rigidita’ alla flessibilita’, dall’inquadramento alla precarieta’.
Si e’ passati, dentro il pluridecennale processo di ristrutturazione sociale, dai dieci comandamenti educativi alle false liberta’ della connivenza con la mercificazione, all’esortazione a “darsi da fare, a piazzarsi”, magari, ed obbligatoriamente, a discapito di altri.
La vecchia repressione casalinga di leggi, orari e paghette, si e’ sciolta al sole dell’avvenire capitalistico, dove regna un unico principio, quello che l’antico e cinico Macchiavelli raccomandava al suo principe.
Anche la nostra contestazione della gabbia educativa e’ stata prima combattuta, poi recuperata, ed infine utilizzata dal potere per riprodurre su scala allargata il proprio modello di vita
3°) La liberta’,
che per noi era di classe e comunque contrapposta alla societa’ galera, diviene oggi terreno di esercizio politico-mediatico, teso ad affermarsi come il fare un po “quello che cazzo ci pare”.
Al posto della nostra societa’ delle liberta’ di classe e di genere, la loro “casa delle liberta” individuali”.
Anche il sesso, che per noi era libero perche’ non legato alla procreazione ne’ ad alcun legame istituzionale, per il potere diviene libero quando si trasforma in merce, in autoreddito.
La nostra battaglia contro la persona

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 04.02.11 20:29| 
 |
Rispondi al commento

Ma scusatemi un attimo, il Presidente del Consiglio si portava una puttana con l'aereo di stato da Roma a Milano, la puttana era la fidanzata di un narcotrafficante arrestato per traffico di droga.
Lo ha detto e confermato tarantini ai PM di Bari. Posso sapere il nome e cognome di questi rognosi politici che difendono berlusconi? Spero che sul giro della droga e della prostituzione ci finiscano i figli dei deputati che lo difendono. Spero che i loro figli si droghino e poi vediamo se difendono uno che se ne va in un centro benessere a TODI con la fidanzata di un narcotrafficante se lo difendono ancora.
Siete gente senza cuore, gente senza pudore, gente che fate schifo solo a pronunciare il vostro nome. Quando arriverà in Italia la stessa situazione che ce per ora in Egitto vi faremo scappare da questa terra.

LUIGI L., MAZARA DEL VALLO Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.02.11 20:28| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 23)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ragazzi ma, la notizia data sotto, di quel sindaco leghista che interviene contro alcune maestre perche si privano di un buono pasto allo scopo di far mangiare una bambina di origine africana (evidentemente figlia di immigrati), è TROPPO disgustosa per poter passare così come una delle tante nefandezze che abitualmente denunciamo su questo blog. Al confronto di questo sindaco leghista, Silvio Banana sembra una simpatica canaglia.

Di fronte a simili atteggiamenti da parte di questi nuovi nazisti che sono i leghisti, le cose del Banana appaiono quisquilie.

Inutile partecipare al 'giorno della memoria' e fare dotti discorsi sul 'affichè non si ripeta'
quando poi un atteggiamento come quello di questo sindaco leghista passa come una delle tante cose su cui vi è 'disaccordo'..
Affinchè non si ripetano quelle atrocità ricordate dal giorno della memoria occorre saperle riconoscere NEL PROPRIO TEMPO,
e non pensare che 'non si ripeta' sia una frase di rito a cui non credere veramente, e che 'i tempi sono diversi' etc etc.
Queste sono in genere tutte scuse per continuare a essere (sostanzialmente) indifferenti.

La lega nord, NON E' un avversario politico come tanti altri, in particolare NON E' affatto meglio del partito del nano. Addirittura la cosa peggiore e più disgustosa del partito di Berlusconi, al di là delle leggi vergogna, della P2 etc,
è proprio la sua alleanza con la Lega Nord.

Josef Dzugashvili (stalin) Commentatore certificato 04.02.11 20:24| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento


1) La metà muta. Chi ha incastrato Thelma e Louise? (4 Febbraio 2011)
Thelma e Louise scelsero di volare.
Si lasciarono alle spalle i loro mariti, le guardie, le famiglie, i porci che le inseguivano.
Scelsero il vuoto, al posto di una vita piena di violenza.
Scelsero la liberta’, rompendo le catene della convenzione e della costrizione.
Oggi, di Thelma e Louise non si ricorda nessuno.
Al posto della ribellione regna l’assuefazione, l’accettazione passiva.
Spesso, la giustificazione.
Di voli, non si parla piu’.
LA META’ MUTA.
Chi ha incastrato Thelma e Louise?
L’uso strumentale del gossip, dello scandalismo, del moralismo nella lotta per il riequilibrio tra i poteri dello stato ci provoca ad affrontare temi e problemi piu’ profondi e complessi di cio’ che agita la superfice della “societa’ civile”.
Le annunciate manifestazioni “pubbliche” sono tutte caratterizzate da un ecumenico trasversalismo corrispondente allo scontro di potere in corso, cui le donne non possono che sentirsi estranee.
1°) La famiglia.
La morte tendenziale della famiglia e del collante ideologico-teocratico del matrimonio, non ha generato l’auspicata comune, tantomeno forme superiori di rapporti interpersonali.
Il crollo dei matrimoni, l’aumento esponenziale delle separazioni , la crisi della famiglia classica sono il frutto della modernizzazione capitalista piu’ che di una qualche rivoluzione di classe e-o di genere.
Il potere ha recuperato l’anelito libertario e comunardo degli anni ’70, ha trasformato l’incompatibilita’ dell’autogestione di corpi e cervelli nella forma attuale della sua riproduzione: l’elogio dell’individuo e dell’individualismo, condito nella salsa delle “opportunita’”, nella capacita’-sveltezza, di saperle cogliere.
Addirittura la “separatezza” e la “sorellanza” sono crollate sotto i colpi della concorrenza che, mutuate dal mercato alla condizione umana, diviene competizione personal-professionale

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 04.02.11 20:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ATTENZIONE---ATTENZIONE---ATTENZIONE...!

Giovedì 20 Gennaio è stato un giorno DAVVERO speciale per la Demo(s)crazia napoletana. Il MoV. 5 Stelle ha depositato presso la Segr. Gen. del Comune di Napoli, ben 2 Istanze Pubbliche, entrambe sottoscritte da più di 500 cittadini/elettori residenti, e sulla cui legittimità, nonché nel merito, l'Amministrazione comunale è tenuta a pronunciarsi entro 60 giorni (da Statuto).

L' emanazione di ben 3 Regolamenti attuativi e l'attivazione di 1 Servizio Pubblico, è quanto richiedono i cittadini attraverso la sottoscrizione delle 2 Istanze:

1) Regolamento attuativo per i "Referendum comunali abrogativi" (i cui esiti hanno carattere vincolante su atti e delibere di Giunta e di Consiglio).

2) Regolamento attuativo degli "Istituti di Partecipazione Popolare" (Istanze - Petizioni).

3) Regolamento attuativo per le "registrazioni in video ed in voce dei lavori del Consiglio Comunale e loro pubblicazione".

Forti di recenti sentenze di TAR Regionali, che hanno stabilito in maniera INEQUIVOCABILE il dovere per le PP.AA di dotarsi dei dovuti "Regolamenti attuativi/applicativi" (TAR Veneto del 17/02/2010 e TAR Puglia del 17/06/2009), il MoV. 5 Stelle si preparerà comunque a reperire le risorse necessarie per adire al Tar della Campania, al fine di veder riconosciuti questi elementari e fondamentali diritti anche per i cittadini partenopei.

E questa iniziativa, replicabile in ogni Comune d'Italia, potrebbe potenzialmente anche rappresentare il classico "battito di ali di farfalla" che, in determinate condizioni, riesce a "scatenare una valanga" che spazzi via o riesca sminuire il potere di molte caste locali.

La direzione? Autogoverniamoci-Autorappresentandoci:

http://www.beppegrillo.it/listeciviche/liste/campania/2011/01/rassegna-stampa-del-1912011.html

http://www.youtube.com/watch?v=X9j9XaZmR4c&feature=player_embedded

Antonio Verrone 04.02.11 20:15| 
 |
Rispondi al commento

lega,figlia di una sega

EdoHard Commentatore certificato 04.02.11 20:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

è morto?

il Mandi Commentatore certificato 04.02.11 20:07| 
 |
Rispondi al commento

Il problema è che non si dispongono di argomenti convincenti, capaci di fare massa critica.
Questi pochi "pensatori", tra cui anch'io, hanno deciso di mettersi alla finestra a guardare e commentare attraverso un Blog. Belle teste pensanti......., mi tornano in mente le parole di mio padre, quando negli anni settanta a Napoli in piena disoccupazione, i padri senza lavoro e i mariti senza dignità e salario, decisero di scendere in piazza a Palazzo San Giacomo, diedero vita al movimento dei disoccupati organizzati, tra i quali figuravano laureati, operai senza lavoro, artigiani e appunto disoccupati, ricordo che erano giorni duri per Napoli e i Napoletani, erano giorni di violenza, una violenza motivata dalla fame, vi era chi aveva uno stipendio d'oro e chi tirava la cinghia per la fame. Alla fine hanno vinto, sono riusciti ad arrivare all'obbiettivo, dare un senso alla vita con un lavoro. Alla fine non si chiede troppo.
Ma purtroppo in Italia chi ci Governa tranne che pensare i fatti propri, non riesce a pensare ad altro, agli altri ci devono pensare gli altri stessi.
Penso che a breve i cassaintegrati che non riceveranno più quel poco di miseria per tirare a campare, sembra che siano parecchie migliaia, associati ai disoccupati, ai studenti incavolati, quelli come me, che aspettano che scoppi la scintilla per dare il colpo di grazia a questa pseudodemocrazia e a coloro che la hanno partorita.
Le Palle ragazzi,
bisogna tirare fuori le palle e scendere in piazza senza bandiere, ma con la faccia brutta,

GUARINO T., San Felice Circeo Commentatore certificato 04.02.11 20:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@

GE-NIA-LE!!!

http://www.youtube.com/watch?v=LwvCRuMBIdE

@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@

Rocky Balboa (), Philadelphia Commentatore certificato 04.02.11 19:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una domanda per i lettori del blog :
I Parlamentari, a gennaio, hanno avuto lo stipendio ridotto di 1.000,00 € come annunciato tempo fa ?

Altra riflessione :
aumentano le tasse e tutti proclamano il contrario.

Pensate per un attimo che su ogni bene si applica il 20% di Iva (una tassa o no ?), quindi, quando aumentano i prezzi, aumenta automaticamente l'imposta Iva (la benzina docet ?).

Mandianoli tutti a casa e dimezziamo il numero dei Parlamentari : il resto è aria fritta !!!!!!!!!!!

LIbero Pensiero 04.02.11 19:55| 
 |
Rispondi al commento

Come stanno oggi i pigliainculo vestiti di verde?
Un po' arrossato il sederino?

Pensa un po' che io vi vedrei bene tutti quanti a Piazzale Loreto...

Giorgio Cigolotti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.02.11 19:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Eh no, caro Beppe, questa volta il caro Giorgio ti ha spiazzato e ha dimostrato di esprimere ancora qualche garanzia istituzionale in questo marasma di politica impura.

ivan morini 04.02.11 19:44| 
 |
Rispondi al commento

Il sindaco leghista ordina “Non fatela mangiare” di Luca Telese

"Nella Scuola dell'Infanzia di Fossalta di Piave in Veneto per aiutare una piccola di origine africana le maestre si privano di un pasto alla settimana, ma il primo cittadino dice no"
"Ma qui finisce il lato bello della storia e inizia la commedia surreale e grottesca. Il sindaco leghista Massimo Sensini (che è stato informato dai servizi sociali e dalla direttrice) viene a sapere della soluzione che è stata trovata e va su tutte le furie. Convoca la direttrice del comprensorio, Simonetta Murri e le spiega che “è responsabile di una gravissima irregolarità”. Prende carta e penna e scrive di suo pugno una lettera in cui si leggono frasi come questa: “Si sottolinea che il personale (della scuola, ndr.) non può cedere il proprio pasto senza incorrere in un danno erariale per il comune di Fossalta di Piave”. Insomma, per l’amministratore Sensini, le maestre che si privano del pasto per far mangiare una bambina di quattro anni, sono paragonabili a dei ladri che sottraggono al Comune beni di pubblica utilità"... http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/02/04/non-fatela-mangiare/90124/

Beppeeeeeeeeeee! APRI UNA COLLETTA PER AIUTARE LA BAMBINA E LA MADRE.

E SE NON L'HA GIA FATTO, LO FACCIA ANCHE "IL FATTO QUOTIDIANO" INVECE DI RIPORTARE SOLTANTO LA NOTIZIA !!!!!!


PER IL "GRANDE UOMO" SENSINI, E TUTTI QUELLI COME LUI,GLI AUGURO UN TIR FRONTALE.

THIRA FISHERMAN Giuseppe - M - A. Commentatore certificato 04.02.11 19:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Okkio!!! La Ivanona è oggi è Paride Secchi!!!
Questa mattina era Nicola Zampini,ieri Sebastiano Jannone,Angela Aloisi,Salvatore Besozzi,ieri lò'altro Andrea Ghezzi... a fine anno avrà completato l'elenco Telefonico della Telecom!!!Hahahahaha!!!!!!

oreste mori, la spezia Commentatore certificato 04.02.11 19:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Solo un imbecille non si sarebbe accorto che il decreto legislativo ritenuto IRRICEVIBILE,dal Presidente Napolitano messo su in fretta e furia dal nano & Co. non è stato altro che una FINTA maldestra per non fare agli occhi dei Leghisti di base la figura di merda di essere rimasti ANCORA UNA VOLTA CON UN PUGNO DI MOSCHE IN MANO...RISULTATO DELLE TANTE PROMESSE DI UN NANO MALEFICO, PUTTANIERE E BUGIARDO.

LEGHISTI...QUESTI VI STANNO SEMPLICEMENTE PRENDENDO PER IL CULO DA ANNI...

SIETE SOLO DEGLI UTILI IDIOTI CHE COI LORO VOTO GLI PERMETTONO DI TENERSI BEN STRETTE LE POLTRONE SOTTO IL CULO...I PRIVILEGI CHE NE DERIVANO...E DI POTER ANDARE A PUTTANE CON COMODO MENTRE VOI VI FATE IL CULO PER LORO.

SVEGLIATEVI CAZZO!! USCITE DALL'IPNOSI!

Dino Colombo Commentatore certificato 04.02.11 19:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ANSA) - FIRENZE, 4 FEB - 'Quello di cui si sta parlando non e' federalismo, dire federalismo municipale e' una bestemmia'. Lo ha detto il presidente della Corte Costituzionale Ugo De Siervo, parlando del federalismo municipale come si profila in Italia.

'Si chiama autonomia finanziaria', ha proseguito De Siervo. 'E' improprio usare il termine federalismo per cio' che sta accadendo in Italia perche' lo Stato federale e' una cosa piu' grande, piu' seria, e piu' complicata dell'autonomismo degli enti locali'.

Segaioli: prrrrrrrrrrrrr


La cosa drammatica, che molti non sanno o non vogliono ricordare, e che tutta questa è storia già vista, vissuta e in modo drammatico. Si stanno ripresentando più o meno le stesse condizioni degli anni '30 e tutto avviene per gradi, così da non dare il tempo per riflettere alla massa e mettere al posto giusto tutti i tasselli. Prima si comincia con i campanilismi, poi arrivano le varie crisi e si fa spazio prepotentemente l'idea che è meglio sfamare i produttivi che gli altri. Poi si arriva alle leggi speciali e se non fosse abbastanza si fa una guerra. Domandatevi chi sta dietro tutto 'sto popò di meccanismo e cosa ci guadagna. Vedrete uno scenario da incubo. Purtroppo, le masse, come le pecore e le gazzelle, una volta scampato il pericolo dell'attacco del lupo o leone, magari con la vittima ancora agonizzante li tra le fauci, sa che avrà un tot di relativa tranquillità. E ritorna a brucare!

KOBAYASHI ISSA (una tazza di tè) Commentatore certificato 04.02.11 19:23| 
 |
Rispondi al commento

solo 2 prostitute infettano forse 7000 persone;


che coglioni questi politici:
basterebbe: fare case chiuse,fargli pagare tasse e controlli sanitari

Vantaggi:
recupero soldi per finanziare università,scuole, rinnovabili,sanità, musei, monumenti etc;

riduzione malattie nella popolazione;

eliminazione o quasi malavita che sfrutta
le prostitute e se la ride di chi lavora onestamente


come mai non si fa?

aldo bianchi 04.02.11 19:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La cosa drammatica, che molti non sanno o non vogliono ricordare, è che tutta questa è storia già vista, vissuta e in modo drammatico. Si stanno ripresentando più o meno le stesse condizioni degli anni '30 e tutto avviene per gradi, così da non dare il tempo per riflettere, alla massa, e mettere al posto giusto tutti i tasselli. Prima si comincia con i campanilismi, poi arrivano le varie crisi e si fa spazio prepotentemente l'idea che è meglio sfamare i produttivi che gli altri. Poi si arriva alle leggi speciali e se non fosse abbastanza si fa una guerra. Domandatevi chi sta dietro tutto 'sto popò di meccanismo e cosa ci guadagna. Vedrete uno scenario da incubo. Purtroppo, le masse, come le pecore e le gazzelle, una volta scampato il pericolo dell'attacco del lupo o leone, magari con la vittima ancora agonizzante li tra le fauci, sa che avrà un tot di relativa tranquillità. E ritorna a brucare!

KOBAYASHI ISSA (una tazza di tè) Commentatore certificato 04.02.11 19:20| 
 |
Rispondi al commento

se io vado in una banca per chiedere un prestito di 20.000 euro magari me lo concedono pure (è curioso che i soldi della banca non sono della banca ma delle famiglie. Non potrebbero le famiglie fare direttamente banca di per sé?) ma non si fidano della mia parola e vogliono un sacco di garanzie. Noi invece quando votiamo mettiamo 'tutto il pubblico denaro' nelle mani di poche persone sulla base di vaghe promesse elettorali e senza garanzia alcuna.

cesare m. Commentatore certificato 04.02.11 19:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In Spagna di fronte al fenomeno di troppi matrimoni con ragazze minorenni si pensa di alzare l’età minima per sposarsi.
In Italia di fronte alla prostituzione di troppe ragazze minorenni si pensa di abbassare l’età minima per prostituirsi.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 04.02.11 19:06| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

Tutti chiedono le dimissioni di berlusconi!
L'Italia occupa le prime pagine di tutto il mondo:
siamo coperti di ridicolo e vergogna!

...ma berlusconi non si dimette e si andra'(?) alle elezioni!
...e se berluscopni le elezioni le rivince...chi dovrebbe dimettersi?
La risposta pseudoOPPOSIZIONE e' troppo scontata:
Con un po' d'immaginazione ci arriviamo...

Tifiamo tunisia stando appiccicati al pc!
tifiamo Egitto stando appiccicati al PC!
...verra' l'Algeria e sempre appiccicati al pc a tifare!

...il futuro e' la rete non la piazza:
La transumanza e' in corso e la rete offre pascoli abbondanti tutto l'anno!
...buon appetito!

anthony* d. Commentatore certificato 04.02.11 19:02|