Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Le chiavi di casa


trechiavi.jpg

Cosa ci è rimasto? E' importante rispondere a questa domanda per capire dove ci troviamo, come ripartire. Per sapere di quali armi dispone ancora il cittadino in questa pseudo democrazia. Andiamo per esclusione. Non abbiamo più il voto, non possiamo esprimere la preferenza per l'elezione di un parlamentare. Il Parlamento è quindi andato. Se Camera e Senato sono sottratte alla volontà popolare lo è anche la presidenza della Repubblica, eletta dalle Camere riunite, nominate dai capi dei singoli partiti. Quindi ci siamo giocati anche Napolitano insieme ai presidenti di Camera e Senato.
I referendum, quando vengono accettati dalla Corte di Cassazione, sono collocati in date balneari per far saltare il quorum, come è avvenuto per il referendum sulla legge elettorale. Nel caso miracoloso in cui si ottengano le firme, si raggiunga il quorum e prevalga la volontà popolare i partiti se ne fregano. Esempi non ne mancano come i referendum, vittoriosi, per l'abolizione dei finanziamenti pubblici ai partiti e del nucleare in Italia totalmente ignorati. I partiti incassano un miliardo di euro e sono in cantiere cinque centrali.
Se si raccolgono le firme per una legge di iniziativa popolare vengono seppellite nelle cantine del Senato. 350.000 firme certificate per la legge "Parlamento Pulito" attendono dal dicembre del 2007 senza speranza di essere prese in esame. Di quali strumenti dispone il cittadino senza il voto, la rappresentanza parlamentare e istituzionale, il referendum e le leggi popolari? E' un separato in casa della democrazia. Una casa di cui non ha più le chiavi. La reazione è la frammentazione in mille piazze con sette manifestazioni alla settimana, mille proposte in cui, almeno, si ha l'illusione di contare qualcosa, oppure l'indifferenza di quel 40% di italiani che non votano più nulla, non credono più in nulla. In entrambi i casi, protesta o oblio, il potere di pochi rimane inalterato.
La prima riforma è restituire ai cittadini il controllo del Paese che gli è stato sottratto. Ci troviamo a combattere con i bastoni chi dispone di un bazooka, e i padroni di casa siamo noi. Le chiavi ci devono essere restituite. Il primo passo è la discussione in Senato della proposta "Parlamento Pulito" per dare all'elettore il diritto di scegliersi il candidato e di mandare a lavorare i professionisti della politica che hanno superato i due mandati. Il secondo è disporre di referendum propositivi e senza quorum. Chi non va a votare conta zero. Il terzo è l'elezione diretta del presidente della Repubblica che deve rispondere al Paese e non ai partiti. Il quarto è l'eliminazione dei finanziamenti pubblici ai partiti. Il quinto è la copertura finanziaria per ogni spesa dello Stato. Un passo alla volta. Sul primo vorrei che Schifani stabilisca al più presto una data per la discussione in Senato di "Parlamento Pulito" come ha promesso più di un anno fa. 350.000 cittadini non possono essere ignorati (e presi per il culo) più a lungo. Loro non si arrenderanno mai (ma gli conviene?). Noi neppure.


P.S. Sono stati programmati incontri per la creazione di Liste Civiche 5 Stelle nelle seguenti città:
Abano Terme, Alatri, Anzio, Arezzo, Arquata Scrivia, Chioggia-Sottomarina, Chivasso, Codogno, Este, Modugno, Nardò, Nerviano, Nettuno, Policoro, Rocca Priora, Salsomaggiore, Vigonovo
Proponi un incontro nella tua città.

estatomorto_banner_post.jpg

È stato morto un ragazzo (Dvd)
Il film su Federico Aldrovandi che una notte incontrò la polizia.
Acquista oggi
la tua copia.

3 Feb 2011, 18:19 | Scrivi | Commenti (526) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Ecco!! cosa ho trovato su di un testo di medicina:

Una intossicazione acuta di Potassio, determinata da una somministrazione eccessiva per via parenterale o enterale, può causare arresto cardiaco.
Gli effetti tossici del Potassio consistono in debolezza muscolare, ulcere, bassa pressione arteriosa, e in casi gravi a coma e arresto cardiaco.
I pazienti con ulcera e insufficienza renale non devono assumere supplementi di Potassio.
Alte dosi di Potassio possono incrementare l'eliminazione di sodio e di conseguenza ridurre il volume del sangue e della pressione arteriosa.
La dose tossica è sopra i 18 gr al giorno e può provocare bassa pressione arteriosa, confusione mentale, arresto cardiaco.
Allora Silvio rifletti, non abusare la patata.. fa male.

giuseppe costa 12.02.11 12:39| 
 |
Rispondi al commento

egr.beppe,ti ho scritto delle mie proposte x il programma 5 stelle senza un minimo riscontro.eccone un altra.i cornuti dei politici rubino quanto vogliono,ma almeno,come minimo devono dare a quei nuclei familiari che non superano il reddito di 1500 euro l anno tutti i srvizi,acqua,luce gas,la spesa quotidiana,e tutto quello che di necessario occorre al nucleo,a gratis.per i beni di consumo firmerebbero un buono prelievo,e l esercente si fara pagare dallo stato,dando in questo modo una bella mazzata agli evasori.grazie salvo lombardo cell.328 3838948.io l importo di cui sopra lo supero x 4 volte!

salvo lombardo 07.02.11 07:01| 
 |
Rispondi al commento

Raccogliamo altre migliaia di firme per chiedere al Presidente Napolitano che faccia rispettare la Costituzione ai nostri dipendenti parlamentari, obbligandoli a dar corso alla legge di iniziativa popolare per cui abbiamo raccolto 350.000 firme! Napolitano deve tutelare i nostri diritti, tra un monito e l'altro!

domenico osella, piossasco (TO) Commentatore certificato 06.02.11 18:17| 
 |
Rispondi al commento

DUE COSE
prima
stiamo proponendo il presidenzialismo? e da quando?

seconda
ormai sembra chiaro che lo stato ci consente ancora di andare a votare solo per giustificare ancora il prelievo fiscale esorbitante che serve solo a finanziare debito e casta.
è ovvio che molti italiani lo hanno capito e non vanno più a votare: almeno evitano la presa per il culo formale.
il prossimo passo, però, non può e non deve essere la "rivolta del pane" alla nordafricana. sarebbe l'ultimo regalo alla casta: dopo una bella dittatura e rimpiangeremo anche il porcellum.
piuttosto dobbiamo rovesciare la piramide su cui questi malavitosi si sono collocati con la violenza dei mass-media, delle parole manipolate e della loro legalità.
ELETTORATO PASSIVO
dobbiamo candidarci noi con piena indifferenza verso di loro!

Gabriele Alfano Commentatore certificato 05.02.11 20:21| 
 |
Rispondi al commento

Il paese è alla deriva. Dobbiamo prenderne atto. Non per colpa dei cittadini che lavorano, che producono, che a stenti arrivano a fine mese. Non per colpa di quegli imprenditori e di quegli operai che insieme tentano di salvare l'azienda ed il posto di lavoro. Non per colpa di un popolo risparmiatore che si è visto sottrarre tutto da mille gabelle, da banche truffaldine, da imprese assistite dalle nostre tasse il cui management era strapagato per delocalizzare fabbriche e mandare in cassa integrazione gòo operai con un costo sociale a carico di tutti noi. Questo a scapito delle imprese sane e non colluse che si sono sentite tradite dalla politica che ha preferito i soliti compagni di merenda. Non è l'odio sociale o l'odio verso i corrotti ed i corruttori che cambierà il paese perché è con l'amore e non con l'odio che si vincono le guerre. Questa gente povera dentro non merita il vostro odio ma c'è un paese che merita il vostro amore. Non l'odio per i disonesti ma l'amore per la giustizia. Non l'odio per i corrotti, i collusi, i ladri, i traditori, i bugiardi, gli ipocriti, i lussuriosi ma l'amore per le virtù perché sarà su questo esempio e su queste basi che si formeranno i vostri figli saziandosi di amore e non di odio. L'AMORE PER LE VIRTU' E NON L'ODIO PER LE DEBOLEZZE UMANE. QUESTO E' IL RISVEGLIO CHE AIUTANDOCI A PERDONARE COME UNO TSUNAMI PUO' CAMBIARE IL MONDO. Cominciate a cambiarvi conoscendovi e poi scendete in piazza con l'amore e non con l'odio perché le più grandi battaglie le ha vinte l'amore e non l'odio. Non bisogna odiare il male ma amare il bene.

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 05.02.11 16:30| 
 |
Rispondi al commento

qualcuno sa il sito dove seguire la manifestazione di oggi con zagrebelsky etcetc.?

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 05.02.11 15:45| 
 |
Rispondi al commento

La Magistratura sta sbagliando.
E' vero, la Magistratura continua a commettere degli errori e l'errore più grosso è che ha sempre usato troppo riguardo verso Berlusconi. In uno Stato Civile il Cav dovrebbe essere in galera da almeno 20 anni, Mediaset non esisterebbe e ci sarebbero invece altre realtà mediatiche a garantire una pluralità nell'informazione. Il "peccato originale " del conflitto di interessi ce lo siamo tenuti e 30 anni della nostra storia sono andati in fumo.

paolo crotti 05.02.11 14:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cosa sta accadendo?!
8 Marzo 2011 nelle Piazze d'Italia.

Se solo ci sarà veramente la possibilità di discutere La proposta di Legge "Parlamento Pulito"; vorrei conoscere i nomi di tutti quelli che per una sola volta pronunceranno la parola "NO".

Dateci informazioni per l'8 marzo ... grazie!

Francesco Leandri 05.02.11 09:28| 
 |
Rispondi al commento

buongiorno,
a fare una denuncia a Schifani per omissione di atti d'ufficio ?

Giuseppe P. 05.02.11 08:35| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei anticiparvi una cosa che do per scontato accadrà.
Il Movimento 5 stelle è sicuramente in questo momento l'unico appiglio che ha la gente che vuole veder cambiare le cose in questo paese golpizzato dalle banke attraverso i partiti.
Però, c'è sempre un però, voi che conoscete i partiti e il loro istinto invasivo, non pensate che abbiano già infilato nel movimento i loro "agenti" migliori? Perchè ho usato il termine "agenti"? Perchè quando sarà il momento, il loro vero partito (molto probabilmente un sinistro partito che un tempo era un partito di sinistra) ordinerà loro di spostare i voti dal movimento verso di essi! E' una tattica vecchia ma sempre attuale. Ho partecipato ad un paio di riunioni ad Alba (CN) e confesso non mi è piaciuta l'atmosfera che vi si era creata. Gli ingenui credavamo di incontrare persone che come noi avevano gli stessi moti e motivi... ma in alcuni (con cartelletta sotto braccio) si notava un certo fastidiosissimo atteggiamento leaderistico! Come dire... tanto il capo lo farò io! E questo mi ha smontato... come mi ha smontato vedere in questi "figuri dubbi" snobbare tutto cio' che essi non ritenevano importante.
Capisco Beppe che tu sia tendenzialmente sinistrorso... ma il movimento 5 Stelle dovrebbe stare MOOOOLTO attento prima di "assorbire" gruppi dei quali leader non si abbia una cartella clinico-politica chiara!
Occhio gente! C'è DC PS e PC dappertutto! carogne che come tenie si insinuano nei corpi sani aspettando il momento giusto per ammalarli.
Io vorrei organizzare un gruppo locale... ma avrei bisogno di sapere di poter contare sull'appoggio di Alba... appoggio che ora non cerco per via della dubbia moralità e credibilità di alcuni "irremovibili leaders".
Mi fa comunque piacere notare che sul BLOG non viene menzionato il gruppo di Alba. Qualcosa vorrà dire no? Quindi i miei dubbi sono pure i vostri? So di parlare al vento, come so che Grillo non c'è mai sul blog... ma ogni tanto parlarsi addosso parrebbe inevitabile.

Franco Muzzi Fox, Cuneo Commentatore certificato 05.02.11 02:35| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe a te e a tutte le persone che ti seguono con passione. Un grazie particolare a Marco Travaglio e a tutte quelle persone famose, laureate, intelligenti e senza problemi economici che guidate dalla solidarietà e non dal denaro scelgono di stare dalla parte dei più deboli. Ciao da Alfredo.

Alfredo Falsarone 05.02.11 02:07| 
 |
Rispondi al commento

w mubarac
ww mubarac
www mubarac
wwww mubarac
Lo vogliamo in Italia a fianco del suo amico, poi
aspetteremo anche gheddafi e poi faremo festa,non
un festino ma proprio una bella festona tutta in piazza con coca e vino a volontà e gratis per tutti. Che sciccheria, NO?
Altro che Sodoma e Gomorra.

giacinto ciminello 05.02.11 00:54| 
 |
Rispondi al commento

ah, adesso chi non vota conta zero? mica come tre anni fa quando non bisognava votare perchè tanto erano tutti uguali ed il paese è stato consegnato a berlusconi, a questo Berlusconi...

Claudio Ricci Commentatore certificato 04.02.11 22:45| 
 |
Rispondi al commento

!!!????!!!!!!!????????

lilli r. Commentatore certificato 04.02.11 21:18| 
 |
Rispondi al commento

aggiungerei alla proposta di beppe la costituzione di organi di controllo non nominati dalle istituzioni ma territorialmente dai cittadini qualificati per entrare nel merito delle scelte ed esaminare gare, appalti concorsi e nomine ecc. ecc. per riferire alla magistratura la quale attraverso la guardia di finanza indaghi periodicamente sui politici, sui dirigenti pubblici e tutti coloro che hanno grandi poteri per disporre del denaro pubblico anche in aziende partecipate. Non è possibile continuare ad assistere a ricchezze enormi non giustificate da entrate quali stipendi e rimborsi. Occorre la trasparenza di chi ci amministra.

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 04.02.11 20:36| 
 |
Rispondi al commento

SACRE PAROLE CARO BEPPE!
Quando tutti VOI,o meglio LORO,si accorgono per bene quanto ci hanno rapinati tutti i maiali che ci governano,spero che ragionano come me,cioe
AMMAZZARLI DI BOTTE;RAPINARE TUTTO ANCHE I LORO BENI CHE POI SONO I NOSTRI,E METTERE AL GOVERNO GIOVANI CHE VENGONO DALLA GAVETTA E SANNO COSA VUOLE DIRE PRENDERE 900-1000e AL MESE.
iL PIU VECCHIO AL GOVERNO DEVE AVERE 30-35 ANNI!
Poi il resto va bene quello che hai sempre proposto te BEPPE!!!
Se uno si azzarda solo a dire la parola nucleare deve venire linciato!!!!!

Roberto Venturi 04.02.11 19:39| 
 |
Rispondi al commento

l'incidenza della tassazione in Italia è oltre il 42 % poi occorre aggiungere altri costi: quelli della previdenza di cui però non tutti ne usufruiscono allo stesso modo perché mentre ad una persona comune occorrono 30 anni di contributi e se non li raggiunge non ha diritto alla pensione ed ha versato a vanvera, ad un onorevole bastano 30 mesi!!! Poi occorre aggiungere le tasse indirette come l'IVA e l'ICI, il registro, il bollo tutte le imposte sui carburanti e tutto ciò che sembra un servizio ma è una tassa considerato anche il costo come i parcheggi delle zone blu, lo smaltimento rifiuti, occupazione suolo pubblico, ecc. ecc. ed alla fine quanti soldi abbiamo dato allo stato ed agli enti pubblici: impossibile dare una risposta ma senz'altro molto più del nostro reddito. Ma questo non gli basta perché nonostante un imposizione superiore alla svezia e norvegia con servizi da terzo mondo occorre la patrimoniale che tassa mediamente a conti fatti un 10 per cento del patrimonio al sole, certo non quello nascosto di mafiosi e politici. Il patrimonio che con il risparmio, nonostante la tassazione impossibile siete riusciti a mettere da parte per i vostri figli e loro si sono spesi in megastipendi e benefit ed appalti ed opere superpagate od inutili visti i risultati tutti i soldi che gli avete dato con una tassazione delle più alte se non la più alta al mondo per avere servizi da terzo mondo. ED ANCORA PARLANO E SI DIFENDONO NONOSTANTE I GIORNALI TUTTI I GIORNI SCRIVONO DI EPISODI DI CORRUZIONE, CONCUSSIONE, SPRECHI, NEPOTISMO IN SIMBIOSI CON CRIMINALITA' ORGANIZZATA E GRANDI CAPITALISTI DI CUI MOLTI SI DICONO DI SINISTRA. GRANDI IMPRENDITORI, GRANDI CONSULENTI, GRANDI ARTISTI, GRANDI MANAGER, GRANDI SCRITTORI, GRANDI INTELLETTUALI CHE GUADAGNANO IN UN GIORNO QUANTO UN OPERAIO IN UN ANNO. Vi prendono per i fondelli ed anche i processi finiscono sempre in un nulla di fatto perché in Italia la legge protegge i criminali e non i lavoratori onesti: operai o imprenditori !!

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 04.02.11 18:47| 
 |
Rispondi al commento

I cosidetti paese del terzo mondo di stanno dando una grande lezione di democrazia. Il popolo "sovrano" (con questa parola testa di asfalto si riempie sempre la bocca) può decidere di mandare via questo essere e tutta la sua cricca, può mandare a casa tutto il parlamento con persone che sono state giudicate e e ritenute colpevoli. Ma allora cosa aspettiamo a scendere tutti in piazza uniti, senza bandiere e a cacciarli tutti. RIPRENDIAMO LA DEMOCRAZIA, RIPRENDIAMOCI LA NOSTRA DIGNITA' e cerchiamo di salvare IL NOSTRO PAESE. Facciamo ricorso a tutte le energie ALZIAMO FINALMENTE LA TESTA ORA O MAI PIU' prima che LA CANCRENA DIVORI IL NOSTRO PAESE
pieno di cultura, opere d'arti e con tantissime persone oneste, intelligenti che hanno voglia ancora di guardare al futuro, di sperare in un mondo migliore e di partecipare al suo risanamento politico, sociale e culturare. ALZIAMOCI NON RESTIAMO INERMI E NON METTIAMO LA TESTA SOTTO LA SABBIA

Giovanna Abbatangelo 04.02.11 18:10| 
 |
Rispondi al commento

AL MINISTRO ALFANO ANGELINO
e,p.c. alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Roma ed alla Polizia Postale di competenza

http://alministroalfano.splinder.com/

Yves Toniout Commentatore certificato 04.02.11 17:55| 
 |
Rispondi al commento

...il lavoro si cerca per avere denaro, peccato che per il pane il lavoro non servirebbe.
Non fraintendetemi, i soldi servono, ma sono otto anni che ho smesso di lavorare, il cibo non mi è mai mancato.
Chiaro che non acquisto i jeans alla moda!
Ma davvero dovrei lavorare per 800 euro al mese? Tanto mi hanno offerto nel 2009.
Mi spiace, MA io non lavoro per 800 euro quando un affitto costa 500.
Meglio vivere di elemosina, almeno mi rimane tempo per leggere...con la cultura non si mangia: e chi lo dice? Prova e vediamo poi...
IO MI rifiuto di lavorare a queste condizioni. NON ho la macchina, non uso il cellulare, non fumo sigarette, insomma via tutte le cose "non utili" al mio benessere. FAN...., si vive per far arricchire gli altri o per costruire un mondo vivibile?
Per la prima non "partecipo", se vogliamo costruire una società evoluta parliamone.
MA SE TUTTI si comportassero come me?
Cosa farebbero, ci sfratterebbero tutti? Chi consuma il petrolio se tutti buttano la macchina?
E se non cacciamo un centesimo, come vivono le aziende?


Che roba contessa all’industria di Aldo, han fatto uno sciopero quei quattro ignoranti, volevano avere i salari aumentati, dicevano pensi, di essere sfruttati. E quando è arrivata la polizia quei quattro straccioni han gridato più forte, di sangue han sporcato i cortili e le porte, chissà quanto tempo ci vorrà per pulire.

Compagni dai campi e dalle officine
prendete la falce e portate il martello
scendete giù in piazza e picchiate con quello,
scendete giù in piazza e affossate il sistema.

RIT.:Voi gente per bene che pace cercate,

la pace per fare quello che voi volete,
ma se questo è il prezzo vogliamo la guerra,
vogliamo vedervi finir sottoterra.

Ma se questo è il prezzo l’abbiamo pagato,
nessuno più al mondo dev’essere sfruttato.

Sapesse contessa che cosa mi ha detto un caro parente dell’occupazione, che quella gentaglia rinchiusa là dentro di libero amore facea professione. Del resto, mia cara di che si stupisce, anche l’operaio vuole il figlio dottore e pensi che ambiente ne può venir fuori, non c’è più morale contessa.

Se il vento fischiava ora fischia più forte,
le idee di rivolta non sono mai morte,
se c’è chi lo afferma non state a sentire
è uno che vuole soltanto tradire.
Se c’è chi lo afferma sputategli addosso,
la bandiera rossa ha gettato in un fosso.

RIT.

COMPAGNI E' GIUNTA L'ORA
LOTTA DURA
LOTTA ARMATA
SENZA PAURA

(C.C.L)

Brig. Garibaldi Commentatore certificato 04.02.11 16:43| 
 |
Rispondi al commento

Per almeno ottanta anni noi del Sud abbiamo contribuito ad alimentare con i nostri risparmi e i nostri emigranti le magre casse del Nord;ed ora come ci ripagano? Con tante stronzate:meno tasse,più servizi,ricchezza che rimane nella propria regione e via dicendo!Ci saranno invece più tasse (IMU - Cedolare Secca affitti - Tassa di scopo)meno servizi ai meno abbienti.Della serie :si salvi chi può!!!Qualcuno mi spieghi come faranno in regioni come Calabria,Basilicata dove il tasso di disoccupazione è altissimo,di conseguenza anche i redditi sono scarsi e di conseguenza le tasse pagate non basteranno neppure ad accendere i pali della luce nei comuni più fortunati!

Giuseppe I. Commentatore certificato 04.02.11 16:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Continuo a ripetere da mesi che l'unico sistema per eliminare il cancro lega è quello di buttare fuori la lombardia dall'italia.

Così ci libereremo in un colpo solo sia di bossi che di formigoni e di berlusconi e anche della moratti borghezio e compagnie piu o meno belle

Chiaro che contesualmente all'espulsione della lombardia tutte le ruberie che la lombardia con le sue aziende corrote ha fatto sul suolo italiaco saranno da requisire come giusto risarcimento al danno subito!

Che se ne tornino con l'impero auostroungarico o col canton ticino ma che escano da rompere i coglioni!

E dopo permesso di soggiorno e visto per i lombardi che voglono venire anche solo per vacanza nalla mia civilissima toscana.

bruno bassi 04.02.11 16:08| 
 |
Rispondi al commento

Suleiman: «Mubarak non lascerà»
Berlusconi: «È saggio, no a rotture»

Volevo ben dire...figurarsi se il nano di merda non poteva non essere pro zio di ruby

Thomas Müntzer, Mühlhausen Commentatore certificato 04.02.11 16:03| 
 |
Rispondi al commento

Il Quirinale s'impunta: "Federalismo così non va!"

Thomas Müntzer, Mühlhausen Commentatore certificato 04.02.11 16:00| 
 |
Rispondi al commento

basta nn si puo' discutere...con i mafiosi .....la piazza.... nano devi morire

marco n., como Commentatore certificato 04.02.11 15:59| 
 |
Rispondi al commento

...MA scusate, apro i giornali di oggi e in prima pagina vedo le solite notizie, chiaro i giornali e le tv servono a "non FAR sapere" le cose PARLANDO delle stupidaggini...NON si parla di DON BANCOMAT, 13 conti correnti...ecco i valori cristiani...dovrebbero metterli in prima pagina questi articoli. CHE informazione abbiamo noi, se cerchi una notizia devi saper usare internet, altrimenti.
###############################################à
SCRIVETE *DON BANCOMAT 13 CONTI CORRENTI* su google.
################################################
Avete mai conosciuto un prete che lavora?
Senza casa? Senza macchina? Che non sia legato alla politica?
MA le chiese di domenica si riempiono con le dovute offerte naturalmente.
Che bella gente che sono i cristiani, per capire chi sono basterebbe leggere una decina di libri, io ne ho letti un po di più.....
ECCO perché il computer in italia lo usano in pochi, negli internet point spagnoli vedevo le "anziane". Mai viste in italia, a 45 anni il computer non sanno cos'è...di solito è così.
Ecco perché gli italiani non leggono, guardano le tv del nano però. IL grande fratello ITALIANO...
RAGAZZI, UN CONSIGLIO: LEGGETE MOLTO, E PER VEDERE COME VANNO I FATTI PER DAVVERO, SEGUITE I SOLDI!!!
SEGUITE I SOLDI, LI TROVATE DELLE RISPOSTE.

Fabiano Bukowski Commentatore certificato 04.02.11 15:44| 
 |
Rispondi al commento

Costatare che la nostra è una pseuso-democrazia, è un primo passo. Muoversi per cambiare , entro tempi ragionevoli le cose, è il secondo , fondamentale passo. Ma , il punto è che , se da un lato si ragiona col detto: Chi lascia la strada vecchia per la nuova, sa quello che lascia ma non quello che trova..., dall'altro è assolutamente necessario , il cambiamento che molti di noi auspicano. Stando a quel che mi risulta, nessun cambiamento è indolore...I commenti che quì scriviamo, esprimono un malumore , una rabbia che aumenta di giorno in giorno. Ma da soli, non bastano.Ognuno di noi, può agire nel suo ambito, per cercare di modificare questo stato di cose. Magari coordinandosi con altri , che abbiano la stessa intenzione. Vedete un po' Voi...Ciao.

Ireneo G., Fermo Commentatore certificato 04.02.11 15:42| 
 |
Rispondi al commento

Care Italiane, Cari Italiani: SVEGLIA!!! A tutti i navigatori, abbiamo non uno, ma cento iceberg alla deriva. Consiglio a tutti di andare a guardare (cercandolo in rete) il file "2011bestiariofisco", vi si aprirà la mente. Qui non parliamo di destra o sinistra, parliamo della presa per il fondo schiena più subdola e vigliacca perpetrata da tutti, dico tutti i partiti politici, attuali e passati. La CONFESERCENTI è andata a vedere come mai siamo così tartassati. ROBA DA MATTI!!! Centinaia di milioni di Euri di tasse e balzelli che periodicamente paghiamo!!! E loro, tutti loro (culi flaccidi) lo sanno e riscono ancora a indebitarci di più. Non hanno più onore ne pudore. Credo, e ne sono sempre più convinto, che l'attuale classe politica/dirigenziale andrebbe spianata a Zero. Nessuno Escluso. Perché nessuno ha il coraggio di dire a noi Cittadini, cosa realmente combinano e hanno combinato. VERGOGNATEVI.

fabio SuperPapero 04.02.11 15:41| 
 |
Rispondi al commento

OT (ma non troppo)

E' di scena UBU RE !!
(e non occorre nemmeno andare a teatro)

Quella di Ubu è la storia del potere di sempre, che si ripete da sempre. Ubu è però anche altro: un bambino adulto, perverso, polimorfo e fragile, manipolato dalla sua Madre-Moglie, e allo stesso tempo manipolatore della sua corte e del suo popolo.
Carnefice egoista e vittima del proprio ego, che trasferisce la sua natura di marionetta su un piano di riconoscibile umanità. Ubu è il primo sbeffeggiatore del potere che rappresenta, impedendo così qualsiasi forma di resistenza alla tirannia che va via via instaurando.

Il Nano nella parte di UBU naturalmente, ma non sono meno grotteschi gli altri.
Senza i quali nulla di ciò a cui assistiamo sarebbe possibile.

Se Alfred Jarry con questa opera preconizza l'avvento del teatro dell'assurdo e del surrealismo mai poteva immaginare che un paese intero potesse ritrovarsi a rappresentane le gesta su un piano reale.
"Patafica" compresa.

PS
persino le fattezze di Ubu, dozzinali e volgari, sembrano quelle del nano col cappuccio della P2.

Kasap Aia, Eridu Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.02.11 15:40| 
 |
Rispondi al commento

Loro nn si arrenderanno mai...ma noi neppure!!Siamo sicuri???
GLI ITALIANI SI SONO ARRESI DA MOLTO, MOLTO tempo. Basta guardare bene come funzionano le cose in italia e aver girato anche solo "DUE" anni per qualche paese europeo.
QUELLO che da noi viene considerato "accettabile" o peggio normale, è na cosa impensabile all'estero.
SIAMO PROPRIO COSI SICURI CHE NON CI ARRENDEREMO MAI? A ME sembra di vedere un popolo che cerca di ridere sempre pur di non riflettere su quello che accade attorno a noi. Ma dai, gli svizzeri ci hanno sempre trattato come la merda, come i terroni al nord...avevano ragione!!!
Con certa gente non si deve nemmeno parlare. Ma la vedete la gente con cui avete a che fare quotidianamente? Vi sembrano "normali" certi modi di fare? Qualcosa che non va nella razza italiana c'è di sicuro. Siamo molto religiosi, pieni di valori cristiani...che schifo!!! Che schifo di paese, di gente, di lavoro, non si accettano i gay, non si accettano gli islamici, non si accettano i "terroni"...MA SIAMO GOVERNATI DAI PRETI E DALLA MAFIA, E questo si accetta!
ALLORA IL POPOLINO è vigliacco, niente altro da dire.

Fabiano Bukowski Commentatore certificato 04.02.11 15:28| 
 |
Rispondi al commento

finalmente un po di proteste sane e' costruttive....nn c'è altro modo la piazza...cacciare via il nano e la sua cricca....

marco n., como Commentatore certificato 04.02.11 15:20| 
 |
Rispondi al commento

l'Italia è il Paese del mondo con la più alta densità di poliziotti per abitante. Ci sono 322.800 tra poliziotti, carabinieri e guardie di finanza in Italia. Centomila più che in Germania, Paese che ha 80 milioni di abitanti.
Quindi in Italia ogni 200 persone circa, abbiamo qualcuno che bada in qualche modo alla nostra sicurezza. In Germania il rapporto e 1 a 400

In un paese così devi solo scegliere tra il bianco e il nero, capisco che e dura ma non vedo altre vie d'uscita, ma è anche facile che io mi sbagli.

Angelo Evitamina 04.02.11 15:12| 
 |
Rispondi al commento

Il sindaco leghista ordina
“Non fatela mangiare”

Nella Scuola dell'Infanzia di Fossalta di Piave in Veneto per aiutare una piccola di origine africana le maestre si privano di un pasto alla settimana, ma il primo cittadino dice no.

LA LEGA FA SCHIFO! E FA SCHIFO CHI LA VOTA!
Li metterei tutti in piazza, esposti alla lapidazione salivare! (Sputi in faccia)

http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/02/04/non-fatela-mangiare/90124/

Missy Elliott, Cittadina del Mondo Commentatore certificato 04.02.11 14:43| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Basta ascoltare radio padania per capire quanta gente tonta abbia questo paese delle banane.
Incredibile che ancora si creda alle frottole di bossoli diventato ormai miss propaganda daltronde è il braccio destro di berlusca (per gli amici 1816) bossi non poteva che diventare la nuova P2.
Cari elettori leghisti ma quando deciderete di crescere e magari di svegliarvi ?

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.02.11 14:39| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Napolitano. Eccheccavolo!
E che non si inventino nulla, sarebbero capaci di fare una nuova leggina fatta al volo per deligittimare pure le firme del Presidente della
Repubblica, sti dittatori parassiti!

Missy Elliott, Cittadina del Mondo Commentatore certificato 04.02.11 14:28| 
 |
Rispondi al commento

Un vaffanculo al nao!!!!!!!!
Chi vuole fare altrettanto si metta inn coda in ..cantina ...grazie!!!

oreste mori, la spezia Commentatore certificato 04.02.11 14:23| 
 |
Rispondi al commento

La lega LADRONA L'HA PRESO IN CULO ANCORA!!!

La lega LADRONA L'HA PRESO IN CULO ANCORA!!!

La lega LADRONA L'HA PRESO IN CULO ANCORA!!!

La lega LADRONA L'HA PRESO IN CULO ANCORA!!!

La lega LADRONA L'HA PRESO IN CULO ANCORA!!!

Giorgio Cigolotti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.02.11 14:22| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il pres. Napolitano si è avvalso dell'art.87 della Costituzione

Art. 87.
Il Presidente della Repubblica è il Capo dello Stato e rappresenta l'unità nazionale.

Può inviare messaggi alle Camere.

Indice le elezioni delle nuove Camere e ne fissa la prima riunione.
Autorizza la presentazione alle Camere dei disegni di legge di iniziativa del Governo.

*Promulga le leggi ed emana i decreti aventi valore di legge e i regolamenti.

°°°°°
Nella lettera al Presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, rileva che :

**-non sussistono le condizioni per procedere alla richiesta emanazione,non essendosi con tutta evidenza perfezionato il procedimento per l'esercizio della delega previsto dai commi 3 e 4 dall'art. 2 della legge n. 42 del 2009 che sanciscono l'obbligo di rendere comunicazioni alle Camere prima di una possibile approvazione definitiva del decreto in difformita' dagli orientamenti parlamentari.

**-Pertanto, il Capo dello Stato ha comunicato al Presidente del Consiglio di non poter ricevere, a garanzia della legittimita' di un provvedimento di
cosi' grande rilevanza, il decreto approvato ieri dal Governo.

*********GLI STA BENE al NANO*********

IN MATTINATA L'ESULTAZIONE DELLA LEGA NORD -Il federalismo?"Ora è fatto".
Lo ha detto il ministro delle Riforme, Umberto Bossi, all'uscita dal gruppo della Lega della Camera.
E alla domanda se a questo punto le elezioni anticipate siano scongiurate, il leader della Lega ha risposto: "Direi proprio di si'".

°°°°°°

Senatur UMBERTO, adesso che farai?

Rimangiati le dichiarazioni ed incassa che :

**-non sussistono le condizioni per procedere alla richiesta emanazione,non essendosi con tutta evidenza perfezionato il procedimento per l'esercizio della delega previsto dai commi 3 e 4 dall'art. 2 della legge n. 42 del 2009 che sanciscono l'obbligo di rendere comunicazioni alle Camere prima di una possibile approvazione definitiva del decreto in difformita' dagli orientamenti parlamentari.

maria . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.02.11 14:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che aspettiamo ad andare a fare INFORMAZIONE davanti le scuola, gli uffici, le fabbriche (le poche rimaste)?? Veramente "noi" movimento 5 stelle pensiamo che bisogni aspettare di fare gavetta?? prima in consiglio municipale, poi regionale...poi forse un giorno...AO' MA CHE CAZZO STAMO A ASPETTA'???I TEMPI SO' MATURI!!!!
la gente nn ce la fa piu!!
Loro nn si arrenderanno mai...ma noi neppure!!Siamo sicuri???
Se diamo una scossa popolare poi il paese, le persone si muoveranno, cerchiamo di entrare nel programma televisivo della vecchietta tipo se no siamo morti noi. beppe il concetto che la storia ci darà ragione e si tratta solo di aspettare xchè il M5S stà crescendo è sbagliato: io voglio un futuro x me ed i miei figli, x la gente che conosco e nn aspettare chissà quale futuro!! un popolo in queste condizioni ed in questo stato è solamente un popolo da terzo mondo assogettato alla propria dittatura.
S V E G L I A!!!!!!!

vale 04.02.11 14:20| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Presidente!

Gianni Salimbeni 04.02.11 14:16| 
 |
Rispondi al commento

Foto di "Pisellone Berluscone" NUDO girano per milano all'asta.

Per cortesia...non vogliamo vederlo!

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 04.02.11 14:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Irricevibile! Ieri la figuraccia di Castelli che ad Annozero ha dovuto ammettere che nel decreto del federalismo comunale si aumentavano le tasse, oggi figuraccia di tutta la Lega Nord davanti a quelli che ancora dopo 16 anni continuano a credere che prima o poi faranno qualcosa di diverso dallo spartirsi i soldi e i posti di potere come e peggio che nella prima Repubblica.

Monica Murgia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.02.11 14:13| 
 |
Rispondi al commento

ROBESPIERRE VIVA ROBESPIERRE!!

FUORI DALLE PALLE I LEGHISTI!!!
SICILIA INDIPENDENTE!

Anacleto M. 04.02.11 14:10| 
 |
Rispondi al commento

PRIORITA'

Mandare a casa Berlusconi.

E non veniteci a dire ""sono tutti uguali"" o ""meglio non votare"".

Non sono tutti uguali, perlomeno non tutti hanno televisioni, giornali e conflitti di interesse enormi.

Prima mandiamo a casa Berluskaz (compito più difficile) poi ci occuperemo degli altri mangia pane a tradimento !

Mario ., Cesena Commentatore certificato 04.02.11 14:08| 
 |
Rispondi al commento

@Nicola Zampini


Senti testa del cacchio...il sud intero vi ha mantenuti per decenni grazie all'unificazione dell'italia e poi della conseguente immigrazione al nord. E mo' vedi di calmarti che hai rotto la balle. Te g'ha capio? Ma vaffanculo pure tu e tutti quelii che la pensano almeno un po' come te!!


Raga, forza coi CLIC.

ciro c., quinto di treviso Commentatore certificato 04.02.11 14:05| 
 |
Rispondi al commento

Okkio che oggi Nicola zampini Alias Ivanona scrive solo in cantina!!!Altrimenti viene bannata!!! hahahaha!!!!

oreste mori, la spezia Commentatore certificato 04.02.11 14:01| 
 |
Rispondi al commento

INCONTENIBILE......

caneliberonline.blogspot.com

Caneliberonline 04.02.11 13:58| 
 |
Rispondi al commento

Dai che salta il governo....Grillo pronto????

Tutti al voto...dobbiamo fare una campagna porta a porta!!!!!!

Camillo B. Commentatore certificato 04.02.11 13:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa mattina...mi son svegliato....o bella ciao..bella ciao. bella .ciao e ho fermato l'invasor!!!!
Questa mattina ...non ho firmato...o bella ciao...bella ciao ...bella ciao ed ho fermato il seghista invasor!!!
Finalmwente giorgio ci voleva tanto mostrar le palle?
E che cazzo... possibile che il nano ti tenesse per le palle?Un pò di orgoglio..se non altro hai dato un segnale al popolo bue!!
Speriamo che duri... e che non si assopisca di nuovo!!

oreste mori, la spezia Commentatore certificato 04.02.11 13:57| 
 |
Rispondi al commento

Cosa ci è rimasto?

L'ho sempre detto e lo ripeto: Una protesta come quella che accade nei paesi stufi di essere governati da un'accozzaglia di persone che ignorano cosa è la democrazia!
I nostri vicini del nord'Africa dovrebbero farci scuola....

Riempire di gente in tutte le piazze d'italia con manifesti che facciano capire a tutto il mondo che purtroppo la legge in Italia NON E'UGUALE PER TUTTI.
Basta con le prepotenze,indignamoci tutti...

Gaetano I. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.02.11 13:53| 
 |
Rispondi al commento

NAPOLITANO si è SVEGLIATO e SCRIVE al premier che "La PORTA è CHIUSA: ha gettato la chiave!"...

-"NON sussistono le condizioni per firmare il decreto sul Federalismo; il testo è IRRICEVIBILE".

OHhhhhhhhhhhhhhh!!!!!!!!

maria . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.02.11 13:45| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Napisan non firma!!!!

enzo rossi 04.02.11 13:43| 
 |
Rispondi al commento

Napolitano:

Il testo del federalismo è irricevibile!

Finalmente!

cettina* d., sicilia Commentatore certificato 04.02.11 13:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la facciamo una colletta per le foto del nano nudo e lo mandiamo a vanculo?

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.02.11 13:39| 
 |
Rispondi al commento

Nella sua intervista al Corriere di qualche giorno fa, il colonnello della Lega Nord Roberto Maroni (condannato in via definitiva) annunciava: “Se giovedi’ il federalismo non passa andiamo tutti a casa“. Una dichiarazione confermata fino alla mattinata di ieri dal suo leader Umberto Bossi (il padre del trota).
Giovedì è passato, e il federalismo è stato bocciato in commissione, dove per regolamento con un pareggio si considera la proposta respinta. Eppure la Lega non sembra più tanto vogliosa di urne come prima: subito dopo la bocciatura Bossi si è affrettato infatti a lanciare il “contrordine compagni!”.
La mossa successiva è stata di far approvare il progetto bocciato dalla commisione dal consiglio dei ministri, per decreto. Una scelta che l’opposizione non ha preso molto bene, tanto che Bersani ha parlato di uno “schiaffo al parlamento”.
Comunque la si voglia vedere, le minacce leghiste di qualche giorno fa erano false (i sondaggi dicono che è in calo). Se invece che su quelle, i dirigenti del Carroccio avessero puntato su un più sincero: “Se giovedì il federalismo non passa, ce ne freghiamo e lo approviamo per decreto“, sarebbe probabilmente scoppiato il finimondo.

Au revoir.


Il sindaco leghista ordina

“Non fatela mangiare”

Nella Scuola dell'Infanzia di Fossalta di Piave in Veneto per aiutare una piccola di origine africana le maestre si privano di un pasto alla settimana, ma il primo cittadino dice no […]


http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/02/04/non-fatela-mangiare/90124/

*****

La lega ha ricominciato a fare la guerra ai bambini.
Ribrezzo e disgusto.

silvanetta* . Commentatore certificato 04.02.11 13:10| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questo è IL post!
Esprime perfettamente la disperazione in cui mi trovo giornalmente ed in cui, ne sono certo, si trovano i milioni di cittadini i cui occhi e menti non sono ancora chiusi.
Ci hanno espropriato totalmente la possibilità di avere la benché minima influenza sulle decisioni politiche, non contiamo assolutamente niente.
Se si prova a fare qualcosa sembra di lottare contro i mulini a vento.

Con i bastoni contro i bazooka è proprio così!

Dobbiamo riprenderci le chiavi, quelle proposte sono ottime, ma come farle passare?
Ho forti dubbi pure sul fatto che riusciremo a superare lo sbarramento del 4%.

Non vorrei essere pessimista, sono alla ricerca di una soluzione, ma la situazione è proprio questa illustrata nel post, altro che DEMOCRAZIA!

Obbie D. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.02.11 12:49| 
 |
Rispondi al commento


Il vizietto del Caimano parte da molto lontano.

Era giugno del 1985, più di 25 anni fa, quando su “Frizzer”, (una rivista di Pazienza, Tamburini e Sparagna, figlia di “Frigidaire”) compare questo pezzo di Giorgio Bocca, con la descrizione di certe “seratine” a casa Berlusconi. Ieri il sito del Barbiere della Sera lo ha riportato alla luce.
(ilFQ)

***

Pover'uomo!
Non gli si rizzava neanche 25 anni fa....senza un bunga bunga!

cettina* d., sicilia Commentatore certificato 04.02.11 12:48| 
 |
Rispondi al commento

Il problema è che ormai a mio parere non c'è più niente da fare . Cosa volete pretendere da uno Stato dove i cittadini hanno permesso di far detenere il potere a uomini, come per esempio Andreotti, che siede in parlamento da oltre 63 anni . Dicasi ... 63 anni. E'dal lontano 1948 che giostra il potere nel nostro Parlamento. Altro che dittatura..... Neppure Saddam o Gheddafi sono stati tanto tempo al potere.
Bisogna andarsene via da questo Paese . Non c'è più niente da fare. Siamo un popolo senza dignità.

fabietto rossi 04.02.11 12:44| 
 |
Rispondi al commento

n'giorno Pipòl,
Giovedì 20 Gennaio è stato un giorno DAVVERO speciale per la Demo(s)crazia napoletana. Il MoV. 5 Stelle ha depositato presso la Segr. Gen. del Comune di Napoli, ben 2 Istanze Pubbliche, entrambe sottoscritte da più di 500 cittadini/elettori residenti, e sulla cui legittimità, nonché nel merito, l'Amministrazione comunale è tenuta a pronunciarsi entro 60 giorni (da Statuto).

L' emanazione di ben 3 Regolamenti attuativi e l'attivazione di 1 Servizio Pubblico, è quanto richiedono i cittadini attraverso la sottoscrizione delle 2 Istanze:

1) Regolamento attuativo per i "Referendum comunali abrogativi" (i cui esiti hanno carattere vincolante su atti e delibere di Giunta e di Consiglio).

2) Regolamento attuativo degli "Istituti di Partecipazione Popolare" (Istanze - Petizioni).

3) Regolamento attuativo per le "registrazioni in video ed in voce dei lavori del Consiglio Comunale e loro pubblicazione".

Forti di recenti sentenze di TAR Regionali, che hanno stabilito in maniera INEQUIVOCABILE il dovere per le PP.AA di dotarsi dei dovuti "Regolamenti attuativi/applicativi" (TAR Veneto del 17/02/2010 e TAR Puglia del 17/06/2009), il MoV. 5 Stelle si preparerà comunque a reperire le risorse necessarie per adire al Tar della Campania, al fine di veder riconosciuti questi elementari e fondamentali diritti anche per i cittadini partenopei.

E questa iniziativa, replicabile in ogni Comune d'Italia, potrebbe potenzialmente anche rappresentare il classico "battito di ali di farfalla" che, in determinate condizioni, riesce a "scatenare una valanga" che spazzi via o riesca sminuire il potere di molte caste locali.

La direzione? Autogoverniamoci-Autorappresentandoci:

http://www.beppegrillo.it/listeciviche/liste/campania/2011/01/rassegna-stampa-del-1912011.html

http://www.youtube.com/watch?v=X9j9XaZmR4c&feature=player_embedded

Antonio Verrone 04.02.11 12:39| 
 |
Rispondi al commento

Chiedo a Grillo di organizzare una grande manifestazione che coinvolga anche i vari movimenti come popolo viola e valigia blu. Gli italiani devono manifestare il loro dissenso contro questa classe politica nauseabonda ma hanno bisogno di qualcuno che li sproni. Qui non è più questione di berlusconi o bossi ma di etica e senso della decenza. Dobbiamo mobilitarci e scendere in tutte le piazze come stanno facendo i ragazzi egiziani e tunisini.

roberto p 04.02.11 12:36| 
 |
Rispondi al commento

Bruxelles - (Adnkronos/Ign)
Il premier a Bruxelles per il vertice Ue interviene ancora sul caso Ruby:
"Il nostro Paese è una repubblica giudiziaria".

ok....ok....

se ti arrivassero solo il 10% delle "BENEDIZIONI" che ti mando tutti i giorni, staremmo meglio tutti!

brutto nano di merda, vaffanculo tu, chi non ti ci manda e chi ti vota!

BUONGIORNO, CAZZO!


Davvero, Beppe, andiamo davanti ai loro palazzi, per le strade, torniamo nelle piazze. Una massa enorme, di cittadini!
Facciamogli sentire che il Paese non dorme affatto, che abbiamo una testa, una coscienza collettiva, che siamo un popolo che ha una dignità, dei valori. Che pensa. Che ha un carattere. Ricordiamogli che lavorano per noi! Sono loro i dipendenti, non noi! Che i soldi che straripano dalle loro tasche sono i nostri!
Urliamo che Berlusconi si deve far processare perchè ha commesso dei reati.
Dovranno vedere una massa enorme sotto le loro finestre, di cittadini di tutte le età e colori.

Berlusconi ha paura dei giudici, deve aver paura anche dei cittadini. Fino a quando riuscirà a scamparla?

Portiamo magliette e striscioni con su scritto:

CHI HA PAURA DEL CITTADINO?

I TUOI GIUDICI SIAMO NOI!

FATTI PROCESSARE, PUFFONE! (con la P)

Missy Elliott, Cittadina del Mondo Commentatore certificato 04.02.11 12:35| 
 |
Rispondi al commento

ITAGLIANI : cazzi mosci e culi flaccidi.

Gerri Peberre, Mocca Commentatore certificato 04.02.11 12:30| 
 |
Rispondi al commento

Gita a Roma!

gennaro fu 04.02.11 12:30| 
 |
Rispondi al commento

bella quell'immagine del bastone e del bazooka. Da che mondo è mondo però ciò che è nuovo prevale sempre su ciò che è vecchio, è una legge di natura. Loro ormai rappresentano il passato, un'epoca storica al crepuscolo. Il tuo movimento è invece il domani, una nuova aurora.

cesare m. Commentatore certificato 04.02.11 12:24| 
 |
Rispondi al commento

Si erge con sempre maggior incisività a simbolo dell’attuale società, la consuetudine di eseguire ogni sorta di attività con un’estrema frenesia. Le radici di tale comportamento, si possono rintracciare nella smania neo-economista di essere sempre più rapidi, efficienti, furbi e spregiudicati.

Si corre dalla mattina alla sera, tenendo ritmi impressionanti, suddividendo la giornata in mini-blitz temporali da dedicare a questa o quell’attività. Il risultato di tutta questa fast-life è sotto i nostri occhi: persone stressate a più non posso, nervi a fior di pelle e reazioni spropositate ad ogni minimo impedimento. A tutto ciò si aggiunge la sempre maggiore velocità richiesta sul lavoro, dettata dall’onnipresente crisi attuale, per eseguire compiti più articolati con risorse umane man mano più scarse. Analizzando nel dettaglio questa nuova moda extra rapida, salta immediatamente agli occhi la devastante portata di questo fenomeno sociale, talmente ampia da includere anche la sfera dell’alimentazione con l’estremamente deleteria pratica del fast food. Per limitare questa pessima deriva data dalla "vita veloce", è un buon inizio prendere coscienza che non è assolutamente una detrazione o una colpa eseguire i propri lavori con calma e perizia, siano essi manuali o mentali. In secondo luogo dobbiamo ricominciare ad assaporare il gusto di eseguire le nostre attività con calma: sorseggiare un thè, ascoltare un amico parlare o ammirare un meraviglioso tramonto. Pian piano ci accorgeremo che affrontando così le giornate, la nostra psiche diverrà sempre più calma e lucida e maggiormente inclini a sopportare qualche piccola disavventura. Con una visione slow-life, non avremo più la sensazione di essere cavalli da corsa con i paraocchi, ma esseri consapevoli della bellezza naturale che ci avvolge.

"Il tempo libero che si presenta inaspettatamente sarà sprecato" - Arthur Bloc

http://eccocosavedo.blogspot.com/2011/02/fare-presto-fare-in-fretta.html

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 04.02.11 12:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Avrà di che festeggiare i 150 anni dell'unità d'Italia Napolitano...con il federalismo approvato per decreto legge dal parlamento.

E al grido "qui si fa l'Italia o si muore", risponde Bossi che con la bandiera si pulisce il dere-tano.

Stiamo assistendo ad un periodo che passerà alla storia per avvenimenti poco edificanti.

Speriamo che i fautori dl federalismo si mettano la mano sulla coscienza e decidano che i vari Moratti debbano pagare le tasse dove operano le aziende e non dove hanno stabilito la sede societaria, francamente che si vengano a sfruttare le risorse del meridione e tutto vantaggio del settentrione credo che non stia né il cielo né in terra.

Oltretutto, credo che una decisione simile, quella del federalismo, sarebbe dovuta essere posta al vaglio dei cittadini italiani ai quali la pseudo politica ha tolto non solo la sovranità, ma anche la dignità.


cettina* d., sicilia Commentatore certificato 04.02.11 12:17| 
 |
Rispondi al commento

DENUNCIAMO i PARLAMENTARI per FAVOREGGIAMENTO!

A fronte della votazione di ieri del Parlamento, che con 316 voti palesi ha respinto l'autorizzazione a procedere alla percquisizione del contabile di berlusconi rag Spinelli, visto che:

1 . I due reati per i quali è impotato il presidente del consiglio non hanno nulla a che fare con l'esercizio delle funzioni, in quanto i capi di accusa sono "istigazione alla prostituzione minorile" e "concussione".
2. Visto che quanto esposto al punto 1 è già avallato dalla decisione dei giudici che procederanno comunque all'apertura del processo
3. Che se tentano di arrestare un comune cittadino e 316 condomini si oppongono all'accesso al palazzo scatta una bella retata

chiedo

se qualcuno di voi, competente in materia di legge, ritiene ci siamo gli estremi per procedere alla denuncia contro i 316 parlamentari per favoreggiamento, mi incarico io di andare dai Carabinieri, dopo aver raccolto l'elenco dei votanti a favore del respingimento, a sporgere denuncia.

roberto v., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.02.11 12:09| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe,
ti ho sempre seguito, prima in tv, anni e anni fa, e adesso qui. Ti ammiro. Ma ultimamente ti punzecchio spesso.
E questa e' una di quelle volte.
Bellissima la frase ad effetto "Loro non si arrenderanno mai (ma gli conviene?) Noi neppure".
Nel tuo post hai elencato perfettamente tutto cio' di cui siamo stati spogliati, in una parola tutti i diritti. Non ne abbiamo piu'. C'e' un preoccupante 4% di ignavi che navigano nell'oblio e nella indifferenza piu' assoluta. I referendum, stante il quorum che quasi ami viene raggiunto e stante il predetto 40% che mai va a votare, non risultano efficaci. Come pure le nostre 350 mila firme nascoste in un cassetto e mai portate all'attenzione del Parlamento.
Ti chiedo. Ellora? Che si fa?
L'unica speranza per noi potevi essere tu ma non hai intenzione di allargare il tuo elettorato. Per farlo sai bene come ci si dovrebbe comportare. Purtroppo la rete da sola non basta. Ed e' inutile venirmi a dire che non ho capito lo "spirito" del M5S. Le cose o si fanno o non si fanno. Tu dici che ne' la rivolta popolare ne' l'indifferenza di chi non vota possono cambiare le cose. Sulla prima situazione avrei da obiettare. Vedi cosa sta succedendo in Egitto. Sulla seconda, sono d'accordo. L'indifferenza non fa cambiare le cose. Ma a questo punto, a meno di non dover finire in un bagno di sangue, dovresti attivarti tu. E sai che sei l'unico dei non politici che la gente seguirebbe con interesse. Ma devono cambiare i modi di interazione e di comunicazione con l'elettorato. Altrimenti saresto solo un enesimo buco nell'acqua, un'ennesima delusione.
E allora sarebbe facile rispondere alla tua domanda che chiude ogni tuo post. Loro non si arrenderanno mai E GLI CONVIENE, FINCHE' HANNO SOTTO SCHIAFFO UN POPOLO DI PECORE. MENTRE CONTINUANDO COSI' NOI CI SIAMO GIA' ARRESI.
Game over!

ciro c., quinto di treviso Commentatore certificato 04.02.11 12:02| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

I leghisti vogliono tagliare l'Italia in due.

Perciò devono farsi una grande "sega".

Per questo il loro partito si chiama:

SEGA NORD

peppe s., giugliano Commentatore certificato 04.02.11 12:00| 
 |
Rispondi al commento

Gennaio 1994. Il Cavaliere scende in campo, ha 58 anni: "Per una vera rivoluzione liberale, per un nuovo miracolo italiano".
Giugno 1999: "Determinerò una rivoluzione che io ho definito copernicana, una rivoluzione liberale dello Stato".
Agosto 2000: "Sarà una rivoluzione liberale contro i comunisti!".
Novembre 2000: "Lo prometto: farò una rivoluzione".
Settembre 2000: "O di qua, con noi, con lo sviluppo, la libertà, il benessere, la rivoluzione liberale; o di là, con il centro-sinistra, con il rischio regime".
Maggio 2001: "Ve lo prometto, se avremo una vasta maggioranza ed io andrò a Palazzo Chigi, andrò per fare una rivoluzione liberale".
Dicembre 2004: "Vogliamo una rivoluzione liberale e pacifica".
Gennaio 2005: "Se la sinistra andasse al governo, questo sarebbe l'esito: miseria, terrore, morte. Così come avviene ovunque governi il comunismo, non sarebbe lo Stato liberale che vogliamo noi".
Novembre 2007: "C'è bisogno di una scossa, di una vera scossa, di una rivoluzione liberale".
Aprile 2008: "La ricetta è semplice: quella liberale".
Marzo 2009, nasce il Pdl: "Quella del Popolo delle Libertà sarà una rivoluzione moderata, liberale, borghese, popolare e interclassista".
Marzo 2010, non solo per sconfiggere il cancro: "Lavoreremo per quella rivoluzione liberale che abbiamo promesso agli italiani".
Marzo 2010, a Napoli: "Dobbiamo partire da una rivoluzione liberale".
Luglio 2010: "Abbiamo deciso di avviare una grande rivoluzione liberale".
Ottobre 2010: "Attueremo una profonda rivoluzione liberale. Nel 2013 noi lasceremo agli elettori un'Italia più liberale".
Febbraio 2011. Silvio Berlusconi ha 75 anni, è il più vecchio leader occidentale, e dal giuramento del 1994 ne sono passati 17. Ieri sera ha descritto agli italiani la sua nuova strategia: "Vogliamo attuare una vera rivoluzione liberale".

Au revoir.


Beppe, è ora che da questo blog parta un ordine di mobilitazione nazionale di piazza.
A ROMA, davanti agli edifici istituzionali.
Facciamoli cagare sotto.
Solo la piazza può riuscirci.
Ci hanno costretto a fare questo.
Altrimenti noi continueremo a sentirci, ed essere trattati come, delle MERD3.

Paolo R., Padova Commentatore certificato 04.02.11 11:45| 
 |
Rispondi al commento

cazzo censurate chi parla a favore del nano...il tg censura chi parla contro... il contradittorio..ma andate ...a

marco n., como Commentatore certificato 04.02.11 11:44| 
 |
Rispondi al commento

Mediterraneo in rivolta
contro i regimi corrotti:
Algeria, Tunisia, Albania
e ora Egitto.
Per non destare troppo clamore,
in Italia la notizia sarà attenuata
in “mari localmente mossi”.

(Spinoza.it)

Estrellita *. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.02.11 11:40| 
 |
Rispondi al commento

1) I politici non sono nostri dipendenti bensì noi dipendiamo da loro. 2) Essi non solo non schioderanno mai, puliti o meno che siano, ma conserveranno sempre per se stessi tutti i privilegi in termini di stipendi e di benefit (in primis il vitalizio di almeno 3.000 ero netti al mese dopo solo 30 MESI di legislatura). 3) Essi continueranno a percepire rimborsi elettorali che valgono almeno il quadruplo di quelli a suo tempo bocciati dal referendum contro il finanziamento ai partiti, in termini reali. 4) Essi continueranno a immettere, a tutti i livelli, i loro cari e i loro amici e clienti negli Enti che amministrano, fottendosene alla grande del merito, dei concorsi e dell'utilità e questi saranno gli unici che riusciranno a trovare per i prossimi anni un posto di lavoro. Ove non vi sia spazio negli Enti, useranno le Aziende più o meno utili che hanno costituito. 5) Essi continueranno a permettere che avvengano fatti come quelli della RAI per cui l'alta Dirigenza, oltre a stipendi faraonici, gode di Carte di Credito intestate all'Azienda da cui prelevare a piacimento e senza controlli; continueranno a permettere cachet annui favolosi (milionari in euro) per Vespa, Clerici, Santoro, Dandini, Fazio, Floris, Baudo (ma quando va in pensione?), etc...; continueranno a permettere che, ATM di Milano, la Dirigenza ingrossi in numero e in lauti stipendi, mentre nel contempo i dipendenti diminuiscono e/o hanno gli stipendi in calo o bloccati, idem al PRA, che serve a poco o a niente. In poche parole essi sono garanti dei privilegi di una schiera a discapito di tutti. 6) In tempi di crisi, essi legifereranno nel senso di aumentare la pressione fiscale ai soliti noti (lavoratori dipendenti e pensionati), specialmente a livello locale per inaugurare finalmente il "federalismo dei politici" in maniera da poter continuare ovunque a scialare pro domo loro denaro pubblico in opere spesso assolutamente inutili. Auguri!

Chiara Mente Commentatore certificato 04.02.11 11:39| 
 |
Rispondi al commento

Caro porco pedofilo un vero uomo solo con metà delle accuse che a te sono state rivolte si sarebbe, per dignità, impiccato al lampadario del salotto, ah già ma tu sei solo UN MEZZO UOMO e in questa metà è rimasta solo la merda purtroppo.

Sarai ricordato nelle generazioni future come "L'ometto di merda" :-)


sono talmente sconfortato.....dal qualunquismo...dall'opportunismo....dall'indifferenza...dagli ottusi....tutti ripetono le parole del loro capo.....bersani..ma con quale faccia di culo parla....a svenduto l'enel....a aiutato le banche....le holding...d'alema???? un filibustire che si para sempre il culo...adesso spunta ,ma con quale faccia tosta.....questi personaggi ed altri hanno contribuito al'ascesa del nano....quindi che vadano a fare in culo tutti quanti...

marco n., como Commentatore certificato 04.02.11 11:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA FRITTATA E' FATTA
(sottotitolo:
quelli che non hanno votato per protesta)

Ma "le chiavi di casa" al Caimano
chi gliele ha consegnate su un vassoio
d'argento?
1) I catatonici rimbecilliti dalla propaganda
elettorale fatta di enormi manifesti con sorrisi a 58 denti che prometteva:
"meno tasse per tutti"
"un milione di posti di lavoro"
e mille altre mirabilia.
2) I "minus habens" che pensavano
almeno questo è già ricco non ha bisogno
di rubare (sic!);
3) Quelli che leggono solo la Gazzetta dello Sport;
4) Quelle stronze impellicciate che abbiamo
visto e sentito ieri ad Annozero che
vivono di telenovelas e leggono solo
libri della collezione "Harmony".
5) E infine quelli che dicono
"Non vado a votare, tanto sono tutti uguali".

TUTTI UGUALI UN ACCIDENTI!

Io non riesco a immaginare niente di
più rivoltante e grave di ciò che sta
succedendo in Italia e che era facilmente
prevedibile circa tre anni fa.

Per chi aveva un pò di sale in zucca
il RITORNO AL MEDIOEVO
con questa gentaglia
al Governo era scontato!

E adesso Beppe, hai il coraggio di scrivere
"Chi non va a votare conta zero".
Te ne accorgi adesso che la frittata è fatta?
TROPPO TARDI!!!

QUELLI che hanno invaso LA CASA DEGLI ITALIANI, dopo averne ottenuto le chiavi,
hanno rubato tutta l'argenteria,
stanno buttando giù le pareti a martellate,
e la stanno imbrattando di fango ed escrementi.

Evidentemente la maggior parte degli italiani
si è assuefatta alla puzza e non la sente più.
Eppure il fetore arriva fino ai luoghi più lontani del globo.

QUELLI le chiavi di casa non le restituiranno
MAI con le buone. Le petizioni non servono
a niente, le firme marciscono negli scantinati.

E, come direbbe Cetto Laqualunque
"Ciao, la democrazia...ciaoooooo!!!"
In politica contano i numeri,
tanto è vero che
"Isso" se li compra.


Estrellita *. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.02.11 11:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mentre ch'er ber paese se sprofonna tra frane, teremoti, innondazzioni mentre che so' finiti li mijioni pe turà un deficì de la Madonna.
Mentre scole e musei cadeno a pezzi e l'atenei nun c'hanno più quadrini pe' la ricerca, e i cervelli ppiù fini vanno in artre nazzioni a cercà i mezzi.
Mentre li fessi pagheno le tasse e se rubba e se imbrojia a tutto spiano e le pensioni so' sempre ppiù basse.
Una luce s'è accesa nella notte. Dormi tranquillo popolo itajiano. A noi ce sarveranno le mignotte.

Questo scriveva G.G. Belli all'inizio del secolo scorso..........incredibile!!!
Il nostro paese non cambierà mai...!!!!

Au revoir.

Francois Marie Arouet, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.02.11 11:28| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

dicono abassiamo i toni....la piazza fa paura...a ricchi ladroni...il cittadino nn conta un cazzo .....individualmente... ma per loro si....quando.....il mondo e sempre stato cosi...il pensiero di quelli e chi nn conta deve lavorare per un piatto di minestra mentre loro si abbuffano con miloni di euro.... ho capito una cosa se nn scendiamo in piazza...nn cambiera nulla...pazienza.... e solo una parola per tenerci buoni....nn cambiera' mai niente si puo' solo peggiorare andando avanti cosi

marco n., como Commentatore certificato 04.02.11 11:25| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi, il nostro dipendente inviato a Bruxelles, ha detto ai giornalisti che l'Italia è una Repubblica giudiziaria.

"Assistiamo a questa vergogna, ormai siamo una Repubblica giudiziaria, commissariata dalle Procure". Cosi' il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, al suo arrivo al vertice europeo ha risposto ai cronisti che gli chiedevano dei processi.

Missy Elliott, Cittadina del Mondo Commentatore certificato 04.02.11 11:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"""Anastasia posa nuda...
Putin la caccia dal partito"""
--------------------------------------------------

Ecco scellerati...
Questa è la tipica notizia che dimostra quanto siete ingiusti con lo Gnomo lestofante...
Tantissimi l'hanno paragonato a più riprese a Putin...invece è ben diverso!!!

Fosse capitato ad una stragnocca del Pdl...lo Gnomo l'avrebbe portata ad Arcore, se la sarebbe inchiappettata senza pannetto di burro e poi l'avrebbe nominata ministro per la famiglia...altro che espellerla dal partito...

Hasta ingiusti scelleratoni...

maurizio spina Commentatore certificato 04.02.11 11:20| 
 |
Rispondi al commento

beppe per favore ...cerca di essere concreto....le persone intelligenti sanno le cose che scrivi ..ma la massa degli italiani vota per partito preso ....il parlamento e una farsa....lotta lotta lotta lotta...basta discorso ..scusami ogggi e una gornata no....

marco n., como Commentatore certificato 04.02.11 11:17| 
 |
Rispondi al commento

"La prima riforma è restituire ai cittadini il controllo del Paese che gli è stato sottratto."

... Ma il Paese è mai stato veramente sotto il controllo degli italiani?

luisa ferti 04.02.11 11:13| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe Grillo e cari Grilli,
sulle proposte che avanzi in questo intervento:

- la preferenza va ristabilita ovviamente SI', baluardo e vestigio della rappresentanza e del giusto legame tra elettore ed eletto, senza la quale vediamo il distacco che si manifesta in termini di "problema della governabilità", che hanno tutti quelli che non hanno mai visto un elettore,

- referendum senza quorum NO, il quorum stabilisce che si tratta di un'esigenza comune diffusa sentita tra molte persone e gruppi diversi,

- elezione diretta del Capo dello Stato NO, perché questa è una repubblica democratica e non presidenziale e io non voglio assolutamente che lo diventi: l'elezione diretta dà campo ai demagoghi e ai miliardari,

- sul finanziamento pubblico ai partiti avevamo già votato di NO, mi pare: invece di rivotare bisognerebbe realizzare la nostra espressione di voto di allora, ossia trovare un modo efficace (dato che questo voto non è stato efficace, non vedo come un secondo potrebbe esserlo),

- la copertura finanziaria delle leggi è sempre stata nell'ordinamento italiano, NON occorre votarla: bisogna invece capire come mai questi riescano a guidare attraverso l'iter parlamentare tante leggi prive di copertura ed anche ad approvarle alla fine, e preparare dei rimedi (il problema è simile a quello del capo precedente).

Per tutto il resto, sono d'accordissimo, ma su queste scelte importanti, sulle quali sono abbastanza sicura, mi piacerebbero davvero un ripensamento ed una revisione delle proposte del Movimento.
Ciao a tutti EUSTON

p. ., firenze Commentatore certificato 04.02.11 11:12| 
 |
Rispondi al commento

dimenticavo il tg1 nn lo guardo piu' mi viene da vomitare......i leccaculo del potere....vespa ..l'esempio....ok per oggi basta...lavoro da una vita ho pagato mutui anni di cambiali...stringere la cinghia.. da 50anni...anzi da quando sono nato perche purtoppo sono nato in una famiglia siciliana povera ma questa e' una colpa...certo se nasci ricco nn hai colpe...hai solo sfruttato i poveracci anzi e un merito....va be sono inczzato....vivo al nord dove lavoro e sono anche preso per il culo perche sono terrone..ma chi se ne frega....si sono venuto al nord con la valigia di cartone avevo 14 anni ...a allora e' una vergogna?.... per gli ipocriti ladroni bastardi si......

marco n., como Commentatore certificato 04.02.11 11:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sono profondamente deluso...gli italiani nn so se capiscono oppure anno finta di nn capire....la politica le holding i professionisti i commercianti cercano solo di difendere il loro satus quo.......l'altra gente il popolo i cittadini quelli che lavorano sottopagati sfruttati sono loro che devono pagate il prezzo delle loro ruberie...i politici ci raccontano solo balle per il loro torna conto....legge elettorele bloccata....cosi nn sappiamo chi cazzo votiamo..e poi sappiamo come va a finire....il federalismo per pagare piu' tasse....se penso che il controllo del paese e in mano a gente senza scrupoli....mi viene male... il parlamento pieno di mafiosi siciliani e altri con lo stesso pensiero il capo ne e' un esempio....i giovani nn si ribellano tranne uno sparuto gruppo di studenti e la fiom abbandonati a se stessi.....le tasse hai piu' ricchi no mai!!!! si lamentano che il pil nn aumenta...ma se chi lavora nel corso degli ultimi dieci anni il potere d'acquisto e stato dimezzato...come cazzo si fa' a spendere beppe lo vogliamo dire chiare ste cose...invece parole parole bunga federalismo... ladroni di vecchi 80enni ci derubano ogni giorno ..una frase che tu hai scritto tempo fa ....studiano si laureano per rubare soldi alle vecchiette....ciao beppe.....lotta di classe e basta ...

marco n., como Commentatore certificato 04.02.11 10:58| 
 |
Rispondi al commento

VOGLIAMO CONTINUARE A PERDERE TEMPO?
E allora continuiamo a fare così!
Un post al giorno e 6-700 persone che commentano. Che più o meno sono sempre gli stessi!
Se la suonano e se la cantano. Mentre fuori il mondo va a puttane.

E’ STATO GIA’ DETTO TUTTO
Non si può rimandare a scuola gran parte del popolo italiano che dalla scuola se n’è uscita ancora più ignorante e nullapensante di come c’era entrata. Un’erudizione richiede processi lunghi.
Una delle prime riforme sarebbe proprio la scuola. Un riforma seria. (il cui progetto ho già pronto. Ma i risultati si vedrebbero solo dopo qualche anno.
Non si può aspettare che l’Italia si attrezzi fino in fondo con internet e condivida il programma di Grillo o di altri etc. unicamente dalla rete. Questo funziona per una fascia di popolazione ancora ininfluente per numero.
Non si può cambiare la testa di tante persone anziane o poco abituate a riflettere sulle cose in maniera veramente critica (e che di internet non sanno nulla) abituata ad osannare sua maestà, la predica del parroco, il viaggio a Lourdes, chi l’ha visto, il quiz in tv etc ……
OGGI l’oracolo è la TV.
Ed è con la TV che bisognerebbe cominciare a divulgare idee nuove per coloro che non le conoscono (quelle di Grillo e tante altri ad es.)
LA TV E’ ANCORA IL MEZZO PIU’ USATO DAGLI ITALIANI PER FARSI UN’IDEA.
Tutto il resto richiede tempi biblici.
Secondo me DEVI FARTI VEDERE TU, CARO BEPPE - CI DEVI METTERE LA FACCIA!
Non c'è più tempo.


come mai, nemmeno da Grillo, in questa squallida vicenda di sesso a pagamento, non è stato posto in evidenza il fatto più importante per gli italiani (visto che l'aspetto morale ormai non interessa nessuno)cioè che le orge avvengono in residenze dello stato dove la luce, il gas, la sicurezza ecc la paghiamo noi poveri cristi?

gina d'amato 04.02.11 10:51| 
 |
Rispondi al commento

Ma....è mai possibile che un presidente sia così testardo, ostinato, avvinghiato al posto di comando? Sto Mubarak, ma riesce a dormire la notte? Guerra civile, sangue, morti, e lui non se ne vuole andare!
Anche in Costa D'Avorio, il rischio della guerra civile è alto: ci sono due presidenti e due ministri! Gbagbo, il presidente "uscente" non se ne vuole andare, nonostante le pressioni internazionali. Addirittura ci sono state due cerimonie di giuramento, due governi e forse anche due monete!
Infatti, la Banca Centrale dell'Unione economica dell'Africa occidentale vuole togliere i fondi pubblici ivoriani a Gbagbo, e questo che fa? Tira fuori un'idea: far cadere anche la moneta nazionale, il Franco Cfa, per coniarne una nuova!
Come mai nessuno riesce a sradicarlo dal suo posto? Perchè c'è chi lo finanzia: banche, società, le sue milizie e i funzionari della pubblica amministrazione che lo sostengono economicamente!
Fino a quando avrà questi al suo fianco, non si schioderà, in barba al popolo che non lo vuole, alle sanzioni dell'Onu e alle pressioni internazionali.
Causando gravi danni, tra l'altro, all'economia del Paese e mondiale, per via dei disperati tentativi di Quattara, il "nuovo" Presidente, di toglierselo dalle scatole. Ad esempio, le restrizioni sull'esportazione dei beni alimentari.
(Impennata globale dei prezzi, aumento dei costi....RIVOLTE!)

Fra poco, pure qui avremo due Presidenti del Consiglio! Uno dei due, indovinate quale, tenterà di coniare una nuova moneta.

Missy Elliott, Cittadina del Mondo Commentatore certificato 04.02.11 10:45| 
 |
Rispondi al commento

Mi permetto di ricordare a tutti che stando ai sondaggi se il Presidente della Repubblica lo eleggiamo direttamente finisce che al Quirinale ci va Berlusconi e questo credo che gli italiani nonostante tutto non se lo meritino!

Gabriele Faedda 04.02.11 10:45| 
 |
Rispondi al commento

L'ITALIA E' IN MANO ALLA MAFIA, al potere c'è la mafia, punto. Non ci sono destra o sinistra ideologici, ci sono dei servi incolore e insapore, quel che sta bene alla mafia l'italia fa. Mi aspetto in un prossimo futuro che venga eletto alla presidenza del consiglio direttamente un provenzano o un dell'utri, un mafioso DOC insomma, riconosciuto e incontestabile. Non come l'attuale, che anche con decine di pentiti che lo accusano, prove evidenti e collusioni conclamate ancora puo' tirarsene fuori. Per il rispetto verso gli italiani, per onesta' politica e intellettuale il prossimo primo ministro dovrebbe essere un mafioso accertato che abbia in curriculum, per iniziare, almeno la qualifica di " 'u punzutu".
Ovviamento prima bisognera' depenalizzare alcuni reati, tra cui quello di associazione a delinquere, e "sdoganare" la mafia. Del resto e' solo un reato in piu' che ostacola la crescita del paese...

paola toscano 04.02.11 10:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA DIGNITA’ DI UN PAESE
In questi giorni, sempre a proposito del caso Ruby, giornalisti, cittadini e politici di sinistra, dicono che dei comportamenti sessuali di Berlusconi non gli importa niente, ma che il problema è la dignità dell’ Italia, di come i paesi stranieri ci guardano e ci giudicano.
CHE IPOCRITI !!!!!
Se fosse vera questa tesi allora la colpa non sarebbe di Berlusconi ma di chi mette in piazza anche i fatti più scabrosi pur se penalmente irrilevanti. Quindi sono i magistrati che passano le intercettazioni (illegalmente) a giornalisti compiacenti a sputtanare l’Italia.
La verità è una sola: questa azione politico-giudiziaria-mediatica, come del resto tutte le altre da 20 anni a questa parte, ha un solo scopo: mandare a casa Berlusconi per sostituirlo con un governo composto da chi ha perso le elezioni!! Questa mossa (ribaltoni) gli è già riuscita diverse volte in questo ventennio di DITTATURA MEDIATICO-GIUDIZIARIA!!
E QUESTA SAREBBE DEMOCRAZIA?

ugo f. Commentatore certificato 04.02.11 10:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lungi da me voler difendere "il nucleare" che considero stupido e pericoloso, ma mi sento "costretto" a fare delle precisazioni per amore dell'informazione e contro la "disinformazione e la demagogia" che spesso viene fatta su questo sito e nel movimento.
Purtroppo il referendum abrogativo serve per "abrogare una legge o parte di essa", nel caso del referendum del 1987 non è vero che abrogarono o resero illegale le centrali nucleari. I tre referendum avevano come oggetto:
a - abrogazione dell'intervento statale se il Comune non concede un sito per la realizzazione di una centrale atomica (i sì furono l'80,6%)
b - abrogazione dei contributi agli enti locali per la presenza di una centrale atomica (sì 79,7%)
c - possibilità per l'Enel di partecipare alla costruzione di centrali atomiche all'estero (sì 71,9%)

Il Parlamento è vincolato dall'esito abrogativo del referendum e cioè è impossibilitato a disciplinare in maniera IDENTICA la materia così come abrogata dalla consultazione popolare. Rimangono ancora aperti alcuni interrogativi circa la durata del vincolo giuridico a carico del Parlamento.
Quindi nulla vieta che si possa legiferare sul nucleare evitando di fare leggi che "tocchino" i quesiti referendari.

http://www.assonucleare.it/Giornate%20di%20Studio/Giornata%20AIN%202009/Relazione%20Giovanni%20Gentile.pdf

Cheyenne in-Faust (cheyco), Reggio Calabria Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.02.11 10:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Casa Bordello:

=================================================

A proposito di bordelli.......ah, se la "figa" avesse i denti.......

Giorgio Grisbelli Commentatore certificato 04.02.11 10:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§

Scarica gratis il Podcast "Il lavoro l'ha inventato il Diavolo!"

http://www.anakedview.com/a_naked_podcast_3_lavoro_inventato_diavolo.html

Contiene riflessioni sul lavoro e il peso che ha per la nostra identità.

Guarda la realtà senza fregature con

aNakedView.com

VOGLIAMO ESSERE IL MIGLIOR SITO D’INFORMAZIONE, PUNTO E BASTA.


§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§

daniele info (stelleinfo-notizie) Commentatore certificato 04.02.11 10:24| 
 |
Rispondi al commento

Non eri tu Beppe che urlavi ai quattro venti che non bisognava andare a votare???Non dicesti che chi non avesse voluto dare un voto di preferenza aveva comunque il dovere di recarsi alle urne e annullare la sua scheda affinchè nessuno potesse utilizzarla come invece è accaduto: HAI SBAGLIATO!
Ora il Presidente della Repubblica dovrebbe essere eletto dal popolo direttamente?...Così magari ci ritroviamo Berlusconi al Quirinale.
Ma stai bene o cosa?

Anna Rossi 04.02.11 10:00| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Bertone ha provato 'turbamento' di fronte alla politica italiana
Napolitano ha provato 'turbamento' per quanto successo ieri
di turbamento in turbamento finiremo in un inferno molto turbato

viviana v., Bologna Commentatore certificato 04.02.11 09:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


buon giorno!

ai nostri prossimi candidati sindaci , poi eletti
oltre alle dimissioni in bianco , dovremo chiedere un 20 mila euro di CAMBIALI ....questo nel caso se ne vadano o decidano di passare a gruppi misti ...

i gruppi misti sono aree di parcheggio dei consiglieri( metodo vecchia politica) che lasciano un partito o lista dove sono stati eletti per poi valutare quale partito li paga meglio ed poi approdare....nel frattempo sono misti...

Mai nessuno che si dimette ; ci penseranno le cambiali.

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.02.11 09:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Berlusconi vince sempre non rispettando le leggi e gli altri, i contro non hanno la forza e l'intelligenza per riunirsi e sconfiggerlo.
Siamo messi male e le cose possono peggiorare.
Sgarbi in Rai 1. è un segno del nostro definitivo declino.
I somari vincono e sono i loro ragli a convincere altri somari

cesare beccaria Commentatore certificato 04.02.11 09:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quale può essere la specificità del Movimento Cinque Stelle?

Quali sono le ragioni che hanno spinto molti ad aderire?

Quali sono le motivazioni che potrebbero indurre a votare le liste che ne saranno l’emanazione nelle elezioni venture, locali, nazionali, europee?

Sicuramente molte: ma ciò che, a nostro giudizio, distingue il Movimento Cinque Stelle da ogni altro, fin dalla sua nascita (fin da prima della sua nascita, oseremmo dire, perché questi temi si ritrovavano da anni nel Blog di Beppe Grillo, sia per merito del suo fondatore, sia negli interventi dei suoi sostenitori), è la riedificazione della politica a partire dai cittadini, dal basso: l’affermazione della democrazia diretta. Senza se e senza ma.

Questa deve essere riconosciuta e proclamata come la sua ragione di esistere, da cui tutto il resto, programmi, strumenti e persone, discendono

Democrazia diretta é uno di quei concetti che possono essere definiti in maniera univoca, solo mantenendosi ad un alto grado di astrazione e, potremmo dire, di rarefazione.

Storicamente, ogni sua applicazione concreta ha risentito potentemente delle condizioni specifiche, fino a declinarsi in maniere assai differenti l’una dall’altra. Tutte queste interpretazioni, tuttavia, presentano la caratteristica comune di situarsi esplicitamente agli antipodi della democrazia rappresentativa.

Nel senso che opposti sono i criteri, contrapposte le filosofie, ma principalmente che la democrazia diretta è riuscita ad affermarsi solo in una lotta aspra e senza quartiere CONTRO LA DEMOCRAZIA RAPPRESENTATIVA.

Dal momento che, storicamente, la democrazia diretta precede di moltissimi secoli quella rappresentativa, in genere ci è stato fatto intendere che la seconda é nata come razionalizzazione necessaria della prima, intesa ad una maggiore agilità, ad una migliore efficienza. Conviene prima di tutto ricordare che questo è falso: segue http://barraventopensiero.blogspot.com/2011/01/la-nostra-idea-per-le-cinque-stelle-e.html

gilda caronti 04.02.11 09:52| 
 |
Rispondi al commento

d'accordo su tutto eccetto che l'elezione diretta del presidente della repubblica: gli italiani non sono abbastanza consapevoli per votarlo direttamente. metaforicamente parlando, basta fargli vedere un culo o due tette con su scritto un nome qualunque e lo votano senza pensarci.

l t 04.02.11 09:46| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente Beppe ha dato gli obiettivi per le prossime elezioni. Un programma di 5 punti per cambiare l'italia (i minuscola). Questo è un vero comunicato politico anchese non è scritto in corsivo e non c'è la faccia di Beppe su un personaggio storico.
Cominciamo a bombardare la rete con questo programma.

Stefano

Stefano Pedrollo 04.02.11 09:41| 
 |
Rispondi al commento

"LORO" : si odiano e/o si amano, si uniscono e si sciolgono a seconda di quello che hanno in gioco, sempre e solo per i ca22i loro!!!!!!!!!!!!!!!

NOI : perchè non riusciamo ad UNIRCI, anche se c'è qualche divergenza con TUTTI GLI ALTRI che più o meno la pensano uguale a noi e, SOPRATTUTTO che vogliono CACCIARE TUTTI STI' DELENQUENTI che hanno spolpato/distrutto il NOSTRO PAESE!?!????!!

NON E' "ABBASTANZA" IMPORTANTE QUESTO OBIETTIVO???

?????P E R C H E'?????????????????????????????????

anib roma Commentatore certificato 04.02.11 09:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ci sono le firme per il referendum?Sì?
E allora facciamo in modo che si faccia sto referendum!!!Facciamo bordello finchè non si faccia rispettare la costituzione!

michele c 04.02.11 09:36| 
 |
Rispondi al commento

Buona rivoluzione a tutti!

15:57 Soros: "Obama segua i suoi valori per aiutare rivoluzione"

"Le rivoluzioni solitamente iniziano con l'entusiasmo e finiscono con le lacrime. In Medio Oriente le lacrime potranno essere evitate se il presidente Obama rimarrà fermo nel difendere i valori in base al quale è stato eletto". Così, in un articolo sul Washington Post, George Soros esorta gli Stati Uniti ad insistere nel chiedere che "i governanti corrotti e repressivi che non sono più tollerati dal proprio popolo si dimettano e lascino che nuovi leader vengano eletti in elezioni libere e corrette", con un chiaro riferimento quindi ad Hosni Mubarak.

http://www.repubblica.it/esteri/2011/02/03/dirette/egitto_3_febbraio-11993669/


Dopo quanto successo ieri in parlamento, è caduta la maschera : siamo tornati ufficialmente al FASCISMO !

Il M5S, con gli altri partiti di vera opposizione, hanno il dovere di chiamare a raccolta i cittadini per organizzare presidi pubblici di dibattito sull'emergenza democratica in ogni angolo d'Italia.

Se no smettetela di urlare al vento perché vuol dire che il fascismo sta bene anche a voi !

Pietro Antonio Izzo, Estero Commentatore certificato 04.02.11 09:19| 
 |
Rispondi al commento

Ieri sera secondo Meetup del rinato gruppo di Schio.
Eravamo in tanti !

Speriamo la prossima volta essere ancora di piu'!

Per carita' non abbiamo ancora fatto piani terroristici,di dove ,di chi,di cosa far saltare,
ci siamo conosciuti e condiviso la situazione locale piena di ospedali nuovi che ci porteranno al lastrico,di pedemontane,di ampliamenti a inceneritori, di un bellissimo progetto di una "COMUNE".
Sono contento della partecipazione di ragazzi che anche se ci vedevamo la prima volta pareva di conoscerci da una vita.
Io sono il vecchio del Meetup,non importa:

UNO CONTA UNO

Charles Bukowski

HANCK BUKOW (hanck17) Commentatore certificato 04.02.11 09:18| 
 |
Rispondi al commento

Ci sono 350.000 firme e questo non fissa la data ... bene facciamo un V DAY a Roma al Circo Massimo per "sollecitare" la data del referendum e spiegare agli altri separati in casa come stanno le cose. Secondo me in piazza ci va un milione di persone.. manifestare ora è l'unico modo per combattere questo pensiero debole. E' (quasi ) inutile continuare a fare il muro del pianto sul blog...le idee del m5s vanno fatte conoscere...


PS1
ma avete visto quello che in aula a montecitorio si guarda sull'ipad pagato da noi i pornazzi su internet. Questi non vanno neanche sopravvalutati ! è gente miserabile che ha perso la brocca

PS2 Ottima candidatura a Milano M5S. Bravissimi


riccardo laurenti 04.02.11 09:11| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo si è completata con B la trasformazione della nostra democrazia in una dittatura dolce da parte di una oligarchia politica autoreferente. La prova è che da qualche tempo gli Italiani, che non contano più un tubo sul Palazzo, possono solo sperare nei cambiamenti che derivano dai giochi interni del Palazzo (la crisi B-Fini), le smanie federali della Lega, le alchimie del terzo polo o nel prossimo crollo di salute fisico e mentale di B. La rivolta a questo stato di cose prende da noi una via diversa dalle proteste in piazza ma è ben rappresentata dalla scarsa crescita. I giovani che non studiano e non cercano lavoro, i bamboccioni, la gente che non compra, gli imprenditori che non investono o delocalizzano: tutto questo è conseguenza della profonda e distruttiva sfiducia nel futuro del Paese che discende dalla politica. La finta democrazia cancella le speranze della gente, la scarsissima qualità dei nostri parolai oligarchi continua a far danni dividendo il Paese tra onesti, ladri, comunisti, secessionisti, etremisti, cattolic... Non, come dovrebbe, tra gente che pensa al benessere del Paese e cialtroni dediti al parassitismo sociale.

Peter Amico 04.02.11 09:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

chi scrive in questo blog non legge poi tyutte le recenzioni degli altri, purtroppo!
SPEGNETE la tv. diffondete questo pensiero e RE Silvio I° da Arcoree i suoi lecchini cadranno.
grazie

The Nuntius 04.02.11 09:06| 
 |
Rispondi al commento

La legge per un Parlamento pulito e che nessuno faccia più di due legislature e che non possa presentarsi in Regione, Comune e Provincia, cioè non possa più fare politica, non possa essere nominato dalla politica consulente, dirigente , presidente di un ente pubblico, insomma smetta di interessarsi di politica è una legge che abbisogna di un largo consenso e che , dunque grillo deve capire che non può continuare a fare il primoattore, lo segnoso, l'isolato, gridare alla luna, deve afare allenze oneste e scelte per unificare per raggiungere uno scopo importante per il Paese .
La legge eloettorale ha il suo lato peggiore nelprtemio di maggioranza, la vera truffa, poi le preferenze è secondario , visto che i candidati li nomina sempre i vertice di partuto, una persona perbene non entrrà mai nella lista di nessuno partito, nessuno partito.

cesare beccaria Commentatore certificato 04.02.11 09:03| 
 |
Rispondi al commento

«Disprezzare internet è sciocco quando l’informazione la trovi solo sul web e le rivoluzioni nascono da internet[..]»
«[..]Il ruolo di Grillo è simile a quello di Michael Moore o di Noam Chomsky : informazione e incentivo»
viviana vivarelli

Si si, le rivoluzioni nascono dal web, non lo vedete quando diritti conquistati da quando ci hanno regalato il web, ogni giorno una conquista in più, più democrazia, più lavoro, miglior istruzione, miglior condizioni lavorative più pilu pe' tutti insomma...grazie al web

Grillo simile Chomsky, si si, anche Chomsky non scrive libri d'analisi socio-economiche, ma fa un post al giorno sul suo blog, alternando ambientalismo a sano populismo! Anche Grillo è l'intellettuale anticapitalista di riferimento per l'intero globo!

con queste premesse anch'io presto m'iscriverò al m5s, soprattutto dopo l'ultima proposta che condivido moltissimissimo, democraticamente elaborata immagino: "elezione diretta del Presidente della Repubblica"

Ghost Roob (returns) Commentatore certificato 04.02.11 09:02| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma credete sul serio che qualcosa cambierà? Forse per 5-10 anni, ma il punto che le cose non cambiano in Italia perchè siamo noi italiani così. Siamo disonesti, fannulloni, cerchiamo in tutti i modi di guadagnare alle spalle degli altri, se abbiamo occasione mentiamo per qualche euro...
Finchè non cambierà la testa degli italiani il sistema non cambierà.
Io sono delusa dal popolo, non dai politici. Loro fanno i loro interessi come qualsiasi altro italiano.

Caterina Pesci 04.02.11 08:55| 
 |
Rispondi al commento

Beppe lo sai sono d'accordo, e aggiungo
1-Voto Elettronico: mediante carta e password;
2-non riconoscere i partiti,uniche istituzioni deputate all'intermediazione tra politica e elettorato:
3-mandato diretto, con facoltà di revoca in qualsiasi momento, da parte dei propri elettori;
4-Compensi per lo svolgiemnto del mandato: preaccordo tra gli elettori e il candidato;
5-abolizione delle firme "farsa" per la presentazione delle liste-Sarà il comitato dei mandati a decidere a quale schieramento appartenere.
6-Assegnazione dei Seggi in modo "proporzionale" senza premio di maggioranza, vera truffa...
Per me questo è l'unico modo per evitare che in futuro si ripetano occupazioni abusive delle istituzioni.
7-divieto d' asseggnazione degli incarichi nelle autority o altri enti da parte dei Politici.

roby f., Livorno Commentatore certificato 04.02.11 08:48| 
 |
Rispondi al commento

La notizia che tanzi,quello di parmalat,non va in carcere e' passata innoservata.

Sto tanzi dopo aver spennato migliaia di creduloni,passera' i suoi giorni in una villa con tutti i comfort e brindera' ogi giorno con campagne alla salute della giustizia.

Cazzo...Uno incula e lo si lascia godere delle malefatte tranquillamente:bellessimo !

A nessuno e' passata l'idea che questa villa possa essere venduta d'incanto?
Magari con quei soldini si poteva riparare qualche malefatta di tanzi e suoi compari.

Se invece di passare in villa i suoi ultimi giorni,speriamo pochi,non si poteva trovare un monolocale e darli la minima di pensione?

Occasioni perse,sembra un'incentivo a che delinque!

Charles Bukowski

HANCK BUKOW (hanck17) Commentatore certificato 04.02.11 08:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciò che colpisce sono le masse di giovani
in Tunisia,Algeria,Giordania,Iran,Egitto,Albania, Sudan... giovani tra i 20 e i 35 anni,giovani audaci,bellissimi!
Ciò che colpisce di questi giovani è l'intelligenza,la vivacità,la prontezza ad usare il web,la rapidità con cui moltiplicano i blog e si sostituiscono alla censura ufficiale,la modernità,l'impegno,la forza del cuore,i valori, l'anelito democratico..
Contro questi milioni di giovani mai l'Europa è sembrata tanto vecchia,l'Europa che ancora oggi sostiene i tiranni,l'Europa delle corporazioni, delle multinazionali, delle borse,degli interessi petroliferi,l'Europa che fino a oggi ha chiuso le porte alle esportazioni africane mentre l'apriva a quelle cinesi,l'Europa delle strategie dei magnati,delle delocalizzazioni facili,delle distruzioni dei diritti del lavoro e del welfare, l'Europa che puzza ancora di colonialismo,di depredazione,di ipocrita superiorità,di speculazioni alimentari,di OGM,di dazi a senso unico,di prestiti in cambio della svendita dei servizi pubblici,di discariche tossiche,di traffici d'armi..
Scrive Francesco Peloso
"Non una parola è stata detta da Frattini sulle violenze scatenate dagli uomini di Mubarak,sulle aggressioni contro manifestanti pacifici,sulle centinai di feriti e le decine di morti che si contano al Cairo.Il silenzio è totale e angosciante,la politica di alleanze con regimi autoritari in tutta la regione,perseguita in questi anni,mostra la corda e sprofonda il nostro Paese e l’Europa nella tragedia di vedere diritti violati e cadaveri per le strade sulle sponde di quel Mediterraneo che invano guarda a Roma,a Parigi,a Berlino,come alle capitali che promuovono la democrazia".

Com'é vecchia questa Europa! Decrepita, marcia, fatiscente, contro un nuovo mondo che avanza.
Disse in una profezia Papa Giovanni: "Il nuovo mondo verrà dall'Africa!"
I nostri giovani sembrano persi, non cercano nemmeno più lavoro o studio, muoiono nel parassitismo domestico e nell'assenza di speranza. Arresi.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 04.02.11 08:34| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

La storia si ripete … nel grande quanto nel piccolo!
Parlare, condividere, scambiarsi idee, confrontarsi, litigare, discutere, analizzare la storia, commentare i fatti, come prima cosa cambierei questa legge … come seconda farei quest’altra ….!!!!!!!!
Ma come credete di diffondere e divulgare queste sane idee senza sfruttare i mass media in maniera massiccia, vista l’italiotità della maggioranza degli italiani che capiscono solo quello che si dice in tv? Come cazzarola credete di fare?
E’ come la formica e l’elefante.
Sarebbe ora di diventare elefante.
Ci vuole uno sforzo STARORDINARIO, non le solite chiacchiere da blog, bellissime, democraticissime e dense di significato ma . ma .ma .ma

SE NON CI METTI LA FACCIA E TI ESPONI UN PO’ --- CARO BEPPE ---
STIAMO PERDENDO TEMPO!!!!


Un ottimo Di Pietro sciolto, chiaro e sintetico a 8 e 1/2 espone il programma e le alleanze possibili dell’IdV.
2 febbraio 2011-02-04

La sfida della riforma dell’art. 41
Le balle sulla patrimoniale
L’aumento del debito pubblico
Il tentativo di B su stop alle intercettazioni e processo breve.
Le due possibili coalizioni di Di Pietro: quella di programma (NO centrali nucleari, No Privatizzazione dell’acqua) che non può accogliere Casini e Fini; quella contro B che eccezionalmente può comprenderli pur di mandare via B

Il Punto di Pagliaro
http://www.youtube.com/watch?v=iYh33E66yDA

B passa oggi il suo momento più critico. E' appeso a un filo. Non gli restano che atti di forza come quello ieri sul federalismo, sconfessando il parlamento e le commissioni e precipitando i tempi del golpe

Attività del governo rallentata e lontana dai problemi del paese. Governo bocciato su: riforme mancate, fisco, ripresa dell’economia, interventi sul lavoro, politiche giovanili.
Il 53% degli italiani chiede le dimissioni di B.
Tra questi (ecco la novità) anche il 40% dei leghisti e un 9% di elettori Pdl.
Il 47% vorrebbe un ritorno alle urne.
La novità è lo spostamento degli elettori di B: in nuove elezioni solo il 72% lo rivoterebbe,
il 10% di chi lo ha votato si asterrebbe, un 9% voterebbe Lega, un 7% voterebbe Fini.
Insomma B prenderebbe meno voti di quelli che ha avuto e,anche se vincesse, produrrebbe un governo ancora più a rischio di quello attuale e nell'impossibilità di governare. Ora non ha la maggioranza alla Camera, dopo non l'avrebbe nemmeno al Senato.
Dal che si deduce che gli italiani sono molto lenti a cambiare parere, e gli attacchi scellerati a Fini sulla casa di Montecarlo perpetrati per 2 mesi da Feltri prima che Fini maturasse la decisione di staccarsi sono stati la vera causa della debolezza attuale di B, il resto lo hanno fatto gli scandali.
L'amara verità è che noi possiamo influenzare molto poco l'elettorato berlusconiano e che se B perderà sarà per autogoal.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 04.02.11 08:15| 
 |
Rispondi al commento

C'è una sola chiave, da sempre: la partecipazione delle persone alla vita sociale.

Il come e perché questo avviene non è molto importante. La democrazia è il risultato della partecipazione in quanto tale. Ciò che invece condanna la nostra società al declino è la frammentazione sociale in mille rivoli di interessi personali, piccole o grandi furbizie e la creazione di associazioni anti-sociali, che mirano unicamente a prevalere nella società invece che prendere parte alla sua crescita.

L'egitto di questi giorni ci insegna che una sincera e attiva partecipazione all'interesse collettivo sorpassa ogni ostacolo e ogni pregiudizio, sia esso politico, religioso o filosofico. Le persone si stringono tra loro e nuove e motivazioni alimentano l'azione rivoluzionaria, in parole pacifiche, ciò che va fatto concretamente per vivere in una società più giusta per tutti.

APPELLO A BEPPE, AI MEETUP, ALLE LISTE CIVICHE:

Gli avvenimenti di questi giorni in Egitto (piazza Tahrir), in Tunisia, Algeria, Albania, Giordania, Yemen, Siria, Marocco sono una formidabile spinta per il nostro movimento e per chiunque abbia a cuore la prospettiva di una società veramente democratica. Il nostro moVimento non può vivere solo di attività legate alle realtà locali. Esistono aspirazioni e sentimenti che uniscono le persone anche al di là dei confini nazionali, delle culture e delle religioni.

SOSTEGNAMO I NOSTRI FRATELLI EGIZIANI IN PIAZZA TAHRIR DA UNA SETTIMANA PER L'AFFERMAZIONE DELLA SOVRANITA' DEL POPOLO.

Aderiamo all'iniziativa internazionale WORL WIDE THARIR (una piazza Tahrir in ogni città del mondo):

http://worldwidetahrir.wordpress.com/

Scendiamo di nuovo in piazza per affermare al di là di qualunque ideologia i principi di fratellanza e solidarietà tra le persone e tra i popoli.

BEPPE, METTI A DISPOSIZIONE IL BLOG PER AVVIARE L'ORGANIZZAZIONE DI UN MOVIMENTO SOLIDALE CON LE POPOLAZIONI IN RIVOLTA PER UNA VERA DEMOCRAZIA!

Il mondo cambia intorno a noi, e qui facciamo la muffa.

luca forcolini, biella Commentatore certificato 04.02.11 08:14| 
 |
Rispondi al commento

<a href="ja ??? IO SO COSA VUOL DIRE !!!E' FIRMATO CON LA "V" DI VENDETTA. SE QUALCUN ALTRO LO SA LO SCRIVA QUI' SOTTO,GRAZIE!

lilli r. Commentatore certificato 04.02.11 07:54| 
 |
Rispondi al commento

ORA BASTA! BERLUSCONI HA SUPERATO OGNI LIMITE DELLA DECENZA E SOVVERTITO L'ORDINE DEMOCRATICO.IL PARLAMENTO E' STATO IMBALSAMATO E PER MANTENERE A GALLA IL GOVERNO VENGONO COMPRATI I VOTI DI DEPUTATI E SENATORI CON ELARGIZIONI GENEROSE OPPURE CON LA CONCESSIONE DI POSTI DI COMANDO. PERFINO BARBARESCHI CHE AVEVA PIANTO ,DA GUITTO E PAGLIACCIO QUALE E' , NEL MOMENTO IN CUI SI COSTITUIVA IL NUOVO PARTITO DI FINI ORA PASSA AL NEMICO DOPO UN COLLOQUIO, GAIO ED AMICHEVOLE, CON BERLUSCONI CHE PARE, DICONO LE MALE LINGUE, GLI ABBIA PROMESSO MARI E MONTI PURCHE' LO APPOGGIASSE.BENCHE' IL FEDERALISMO SIA STATO BOCCIATO LA MATTINA IL GOVERNO HA APPROVATO IN SERATA UN DL CHE CONTRASTA CON IL VOTO ESPRESSO DAL PARLAMENTO.NAPOLITANO A QUESTO PUNTO DEVE PRENDERE ATTO CHE L'ITALIA E' NEL CAOS E IL GOVERNO NON HA I NUMERI PER GOVERNARE.BISOGNA MANDARE A CASA BERLUSCONI CHE HA DISTRUTTO ED INFANGATO L'ITALIA. SMETTIAMOLA CON I BIZANTINISMI DELLA POLITICA ITALIANA E DIAMO UNA SVOLTA ,SERIA ED ONESTA, AL CORSO DELLA GOVERNABILITA' DEL PAESE. COSA DEVE FARE DI PEGGIO DI QUANTO NON ABBIA GIA' FATTO AFFINCHE' VENGA CACCIATO ED AFFIDATO AL GIUDIZIO DEI GIUDICI CHE LO ACCUSANO ? SPATUZZA HA FATTO I NOMI DI BERLUSCONI E DELL'UTRI PER LA STRAGE DI FIRENZE ,SE QUESTE ACCUSE SI DOVESSERO DIMOSTRARE VERITIERE E DIMOSTRATE , E NON INFONDATE, QUESTI ""SIGNORI"" VANNO GIUDICATI E, SE COLPEVOLI, DURAMENTE CONDANNATI.POCHI GIORNI FA BERLUSCONI E BOSSI MINACCIAVANO CONTINUAMENTE DI VOLER ANDARE AL VOTO SE IL FEDERALISMO NON PASSAVA, ORA PERCHE' TEMONO IL VOTO POPOLARE ? IL PERCHE' E'SEMPLICE :GLI ITALIANI ED I PADANI HANNO FINALMENTE CAPITO DA CHE RAZZA DI GENTE SIAMO STATI FINORA GOVERNATI.UMBERTO

umberto capoccia 04.02.11 07:47| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE TI STAI SBAGLIANDO DI GROSSO!
NON E' VERO CHE SONO TUTTI UGUALI!
SVEGLIA!
QUESTI QUI CI STANNO FACENDO IL CULO
SVEGLIA!
NON SONO TUTTI UGUALI
DEVI APPOGGIARE LE OPPOSIZIONI
BERLUSCONI E' SEMPRE PU' FORTE
E TU CON LA TUA MINMA PERCENTUALE DI CONSENSI TI PERMETTI SI SPUTTANARE TUTTI?
NON TI RENDI CONTO CHE FAI UN FAVORE ALLE LEGA E AL PDL? MA TI RENDI CONTO?
O VUOI FARE IL BAMBINO CAPRICCIOSO? NO NO E POI NO NON MI PIACE NIENTE?
SVEGLIATI!

robbi 04.02.11 07:45| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non riesco a trovare nessuno all'indirizzo segnalato da Emanuela Bellandi.COme posso fare?Vorrei che Emanuela si mettesse a contatto con me perchè vorrei partecipare
Jolanda Baldi

Jolanda Baldi 04.02.11 07:37| 
 |
Rispondi al commento

Brigandì
si è lamentato della perquisizione corporea..
la sonda rettale era troppo piccola..
.

cimbro mancino Commentatore certificato 04.02.11 07:36| 
 |
Rispondi al commento

Spiegazioni del funzionamento del cellulare
50 pagine

della macchina fotografica digitale
150 pagine

del telefono
189

MA VAFFANCULO!!!!!!!!!!!!!

ma posso passare la vita a cercare di capire come funzionano?

Ci metto più a capire come funzionano che ad usarli prima che si rompano!
Vorrei fondare il MUIAD, movimento utenti incazzati aggeggi domestici
FANCULO TUTTI STI DEFICIENTI DEL CAZZO!!!!!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 04.02.11 07:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

prima si dice che votare non conta niente
poi si piange perchè il 40% della gente
non va a votare
prima ci si lamentava perchè le preferenze
favorivano i mafiosi
adesso si piange perchè ci sono le liste chiuse
trovo il post un pò paraculo!
.

cimbro mancino Commentatore certificato 04.02.11 07:15| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

SCHOPENHAUER aveva soltantanto ventitre anni quando scrisse la sua opera magistrale "IL MONDO COME VOLONTA' E RAPPRESENTAZIONE" ma la completò con i "SUPPLEMENTI" quando ne aveva più di settanta(sintomo,il suo, di saggezza,poichè non è da tutti migliorare con il passare degli anni).C'è, ai giorni nostri,un giovane filosofo di ventisei anni DIEGO FUSARO che ha scritto "BEN TORNATO MARX" e "ESSERE SENZA TEMPO.ACCELLERAZIONE DELLA STORIA E DELLA VITA" che va alla grande e che piace moltissimo ai giovani,e non solo. MATTIA, venti anni, come sindaco di MILANO! c'è un problema di età? secondo me il problema potrebbe anche non essere l'età in se (per quanto troppo giovane) ma a che cosa mira il movimento con questa scelta. Ebbene, QUESTA DECISIONE E' SOLO STRATEGICA! al fine di attirare i giovani in questo movimento che ne è quasi privo, ma le cose si dicono chiare, se no gatta...anzi lupo ci cova!!!Ci sono alcuni punti che condivido con il movimento, ma non credo che strutturato così com'è possa cambire la realtà e, francamente, non sono neanche convinta che lo voglia.

lilli r. Commentatore certificato 04.02.11 07:11| 
 |
Rispondi al commento

GB, il viaggio del papa pagato con i fondi per gli aiuti internazionali!

I costi della visita del papa nel Regno Unito continuano a far discutere. Malcom Bruce, il deputato liberaldemocratico che guida il DFID (il dipartimento incaricato di gestire gli aiuti economici ai paesi in via di sviluppo) ha infatti scoperto che 1,85 milioni di sterline, corrispondenti a circa 2,2 milioni di euro, sono stati sottrati dal bilancio corrente dell’organismo al finanziamento del viaggio del pontefice. Secondo la BBC http://www.bbc.co.uk/news/uk-politics-12351583 , la spesa pubblica per la visita di Benedetto XVI si aggirerebbe sui dieci milioni di sterline.

Valerio G 04.02.11 07:04| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe ho bisogno,cortesy,di mettermi in contatto con qualcuno del tuo movimento.grazie saluti salvo lombardo cell 328 3838948

salvo lombardo 04.02.11 06:58| 
 |
Rispondi al commento

la democrazia di questi delinquenti al potere e questa "me nefrego"

il parlamento ha detto no!
loro per accontentare uno che si scagazza i calzini e su popolo di capre

mette a ditto loro cosi detto federalismo

bene adesso : TASSE DOPPIE!!

E A NON LAMENTARSI EVASORI DAL NORD IL PORCELUM LEGHISTA AI COMUNI bella robba


MAGARI GLI MAYA HANNO RAGGIONE E QUESTO 2012 FINISCE QUESTO MONDO DI IMMORALI PERCHE I LEGHISTI E I FASCISTI SONO LI PERCHE LI AVETE VOTATO DEMOCRATICAMENTE

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.02.11 06:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sembra una giornata triste oggi :

ieri eravate tutti euforici, tutti che stavate stappando la bottiglia, tutti pronti ad indossare maglie viola rosse arcobaleno , tutti vicino alll'orgasmo da vittoria..... adesso vi vedo con la coda tra le gambe e le orecchie basse : cosa vi e' successo ?

Nicola Zampini Commentatore certificato 04.02.11 06:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

luttazzi.it

Minetti: "Il mio conto in banca ha avuto una relazione sentimentale con quello di Berlusconi." (Patrizia Pietrovanni)
.
Spatuzza: "Non capisco perché mi abbiano negato il programma di protezione. In fondo ho solo accusato chi sta al Governo" (Giancarlo Gismondo)
.

1. Chicco Testa:"Il nucleare è necessario, ma il web non lo capisce"
2. Chicco Testa:"Il nucleare non è necessario, e purtroppo il web lo capisce" (Eugenio Iodice)
2. .
..
Blogger di spinoza

gerri
Suggerimento per ripulire l’immagine del premier…basta feste con giovani ragazze e lapdandce,ma solo inviti a vecchiette e tombolata pomeridiana…dal BUNGA BUNGA AL BINGO BINGO!
..
Roberto

La (quasi) perfetta organizzazione con a capo la Minetti: La Banda della Majala
.
Ginocchio

La storia si ripete :
Caligola nominò senatore il suo cavallo
Berlusconi le sue vacche
.
Ruby sarebbe incinta. L'ennesimo incidente sul lavoro [aileen d.]

viviana v., Bologna Commentatore certificato 04.02.11 06:46| 
 |
Rispondi al commento

IO voglio andare a PRENDERE LE CHIAVI DI CASA MIA E DI CASA VOSTRA !! dopo 39 anni di LAVORO ..e' giusto che vada a far PULIZIA dentro casa mia/nostra ..ho scoperto che mentre io LAVORAVO ..qualche DELINQUENTE e' entrato si e' RUBATO TUTTO ed e' ancora seduto COMODOMANENTE A MANGIARE QUEL CHE RESTA ,..PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI ...E CHE IL DELINQUENTE RUBI ANCHE IL VOSTRO FUTURO...VISTO CHE IL MIO SE L' E' FOTTUTO .....DEVO ASSOLUTAMENTE ENTRARE E DISINFETTARE STERILIZZARE LA MIA/NOSTRA CASA ..
per farlo mi dovete aiutare sempre che siate d' accordo

CIAUUUUUU

P.S. SOPRATUTTO ..NON MANDATEMI IN MONA.......;--)

gino de pauli 04.02.11 06:14| 
 |
Rispondi al commento

LE CHIAVI NACQUERO CON LA PROPRIETA' PRIVATA, DONNE E COSE SI DOVEVANO PROTEGGERE DA... UN EVENTUALE FURTO? ma il furto è conseguente,non precedente la proprietà!!!LA NOSTRA E' UNA STORIA DEMENZIALE DI CHIAVI:cinture di castità,catenacci,lucchetti,serrature ecc. La storia degli ultimi 4.000 anni è fatta di guerre,schiavitù e morti al grido di "E' MIO". C'e' qualche ZOTICONE PRIMITIVO che ancora le esibisce quando va in giro,il che dimostra lo squallore, non solo del gesto ma dell'oggetto in se. DOBBIAMO STRAPPARLE DI MANO A CHI LE STRINGE E BUTTARLE VIA, SENZA, PERO' FURBESCAMENTE, CERCARE DI TENERE LE NOSTRE, SE VOGLIAMO LIBERARCI DA QUESTO VECCHIUME OBSOLETO E INCIVILE.

lilli r. Commentatore certificato 04.02.11 03:56| 
 |
Rispondi al commento

basta con la lega e il federalismo è ora di buttare fuori dall'italia la lobardia con bossi berlusconi moratti e formigoni tutti fuori dai coglioni.

e sequestro di tutte le proprietà italiche ottenute grazie al complotto berlusconi-lega.

bruno bassi 04.02.11 03:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Roma, 2 nov - (di Giorgio Florian) - Senza dirlo a nessuno il ministero degli Interni italiano ha ottenuto dai vertici di Facebook le chiavi per entrare nei profili degli utenti anche senza mandato della magistratura. Una violazione della privacy che farà molto discutere.

Negli Stati Uniti, tra mille polemiche, è allo studio un disegno di legge che, se sara approvato dal Congresso, permettera alle agenzie investigative federali di irrompere senza mandato nelle piattaforme tecnologiche tipo Facebook e acquisire tutti i loro dati riservati.

In Italia senza clamore, lo hanno già fatto. I dirigenti della Polizia postale due settimane fa si sono recati a Palo Alto, in California, e hanno strappato, primi in Europa, un patto di collaborazione che prevede la possibilità di attivare una serie infinita di controlli sulle pagine del social network senza dover presentare una richiesta della magistratura e attendere i tempi necessari pei una rogatoria internazionale. Questo perchè, spiegano alla Polizia Postale, la tempestività di intervento è fondamentale per reprimere certi reati che proprio per la velocita di diffusione su Internet evolvono in tempo reale.


http://www.grnet.it/news/95-news/1968-facebook-il-ministero-degli-interni-ha-ottenuto-le-chiavi-per-entrare-nei-profili.html

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 04.02.11 03:02| 
 |
Rispondi al commento

siamo alla deriva

Fabrizio Castellana, SP Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.02.11 01:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La deputata del PdL mi ha fatto venire il mal di mare....

Ma prende 30mila caffè al giorno?

cettina* d., sicilia Commentatore certificato 04.02.11 01:34| 
 |
Rispondi al commento

COSA CI E' RIMASTO?
IL VOTO.......
SOLO QUELLO....... SARA' FARLOCCO?
DAREMO ANCORA LA FIDUCIA A QUESTA OLIGARCHIA?
IO DA TEMPO NON LA DO'
NON MI FIDO PIU'
E' UNA OLIGARCHIA PARLAMENTARE
UN REGIME DITTATORIALE
SILVIO E' UN ESEMPIO
IL PARLAMENTO E' SUO, NON HA LA MAGGIORANZA?
,LA COMPRA
QUESTA E' UNA PUTTANATA
NO LUI CHE SPARA GLI ULTIMI COLPI AL BUNGA BUNGA


pierino Mite-x 04.02.11 01:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vi sono Notti in cui ti senti come un Gatto randagio, sotto il Grembo di una Mamma dagli Occhi Brillanti.
Il Padre, al par d'un Cane, ad Accudire il Fuoco.
Le Stelle, nel loro Gineceo, a preparar gli Addobbi.
Presto sara' Festa.

Il Cuore non Mente mai.
Il Cuore, è una Zingaro Matto, ma sempre torna a Casa, in quella Valle, sulla Tua Isola...

http://www.youtube.com/watch?v=DBCkeDKmEwU

'Notte, Angelina.
Non Vegliarmi: riposa con me, Stanotte...

enrico w., novara Commentatore certificato 04.02.11 01:12| 
 |
Rispondi al commento

un altro dei tanti motivi per cui parecchi italiani corrono a braccia aperte verso il nano nonostante tutto quel che è e quel che fa......

PEr una qualunque attivita professionale, ogni volta che la sinistra ci mette mano chiede dei requisiti sempre più "impossibili" tantoché fra qualche tempo se vincerà, servira il dottorato di ricerca + 20 anni continuativi alle dipendenze di una ditta ( escluso il periodo decennale di apprendistato ) per poter aprire in proprio una ditta per fare la punta ai confetti, però se sei extracomunitario il periodo di apprendistato si riduce di 20 volte!

Sono sempre più del parere ceh se il nano esiste è tutta colpa della sinistra!

bruno bassi 04.02.11 00:53| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=vx2u5uUu3DE

A.S. 04.02.11 00:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Casa Bordello:
Il Portinaio Ladro,
Il Custode Ruffiano,
L'Autista Magnaccia.

Noi, la Prostituta.
A sua Insaputa.

http://www.youtube.com/watch?v=DBCkeDKmEwU&feature=related

E Tu: Ulisse o Prostituta?

enrico w., novara Commentatore certificato 04.02.11 00:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi sento impotente.
Mi viene quasi da piangere.
Un incubo, ove urli ma nessuno ti sente.
Gente completamente ipnotizzata dai mass media (si dice che chi detiene i media possiede il potere, potendo gestire le opinioni delle persone lobotomizzandote).
Ho letto le confessisoni del pentito Spatuzza. Dice che Graviano ha menzionato berlusconi e dell'utri quali interlocutori per avere le chiavi in mano del paese.
Le chiavi, ma se dell'Utri e berlusconi sono semplici interlocutori chi è che sta muovendo i fili? Chi è che riesce tramite gli interlocutori a seviziare un popolo masochista che dopo gli hanni 70 non è più stato in grado di Muoversi unito socialmente contro ogni torto.
Tutti hanno paura di perdere quel poco che hanno, quel poco di benessere che hanno. I telefonini, i vestiti buoni, perchè la società è diventata altamente selettiva..Se non ti puoi permettere qualcosa non sei nessuno sei tagliato fuori.
E questa paura di essere considerati meno di niente ci fa rimanere tappati in casa ad accettare tutte quelle cose che quello specchio televisivo continua a propinare.
E' un popolo che non ha le palle, o magari le ha ma sono tenute strette da quelli che ci guadagnano in questo marciume.
Sono veramente triste, i sacrifici di Falcone e Borsellino sembrano non essere serviti a nulla. Cosi di tutti gli altri.
I politici, il crimine organizzato, le banche...
Chi non è nato con la camicia si deve barcamenare in mezzo a questo schifo.
Mi sento veramente impotente di fronte a tutto questo..

Alessandro Vaulà 04.02.11 00:32| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

azz che tono caldo e mafioso che possiede il bruno...: "è questo il rispetto che ha per noi giornalisti?"
....ma ciantila viscido pagiasso leccapiedi di silvio


Flaiano: "La situazione è grave ma non seria"

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.02.11 00:28| 
 |
Rispondi al commento

ma l'opinionista di sinistra che è in collegamento a porca a porca mentre parla ha una pistola puntata su di lui?


Le chiavi di una Casa, diciamo molto Tollerante, comprensiva di Bidet a Letto.
Praticamente un Mangiaebevi.

enrico w., novara Commentatore certificato 03.02.11 23:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quelle le Chiavi?
Salutatemi il Cesso...

enrico w., novara Commentatore certificato 03.02.11 23:51| 
 |
Rispondi al commento

Osservatorio minzoliniano
Un tempo si diceva che la politica estera in Italia è funzionale alla politica interna.
Al Tg1 la politica estera è funzionale al barometro berlusconiano: se la giornata ha buttato male per il presidente del Consiglio si apre con la Tunisia, con l'Albania o con l'Egitto. Se la giornata ha buttato bene o se c'è un videomessaggio (o pseudo-intervista equiparabile) le notizie internazionali scivolano in terza o quarta posizione, anche se sono più gravi rispetto ai giorni precedenti. E' quel che, per esempio, è avvenuto stasera all'edizione delle 20.
Ma i dettagli... i dettagli, quelli sono importanti. E Laura Chimenti, nella sua intervista al segretario della Cisl Raffaele Bonanni, ha dimostrato di avere capito benissimo la lezione, con una domanda che - a modo suo, ovviamente - è perfetta nella formulazione: "La preoccupa il clima politico con l'opposizione che rifiuta la proposta di collaborazione del premier sui temi economici?"
Capito? Il clima politico avvelenato è tutto di responsabilità dell'opposizione che "rifiuta" la collaborazione. Accidenti, proprio ora che l'economia va male questi stronzi pensano soltanto ad alzare le barricate. E sì che Berlusconi è stato così buono con loro: voleva collaborare, lui!

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 03.02.11 23:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ROBESPIERRE VIVA ROBESPIERRE!!!

Anacleto M. 03.02.11 23:42| 
 |
Rispondi al commento

OPS :

TRUFFA TIM SU CARTE SIM CON PROPIETARI INESISTENTI - TIM TIM TIM - DING DING DING

******************************************

Truffa su carte prepagate

la Gdf perquisisce Telecom

MILANO - I militari della Guardia di Finanza di Milano hanno effettuato perquisizioni negli uffici milanesi di Telecom Italia nell'ambito di un'inchiesta della Procura su una truffa relativa a un numero molto rilevante di carte prepagate, intestate a persone inesistenti e messe in circolazione tra il 2005 e il 2007. Da quanto trapela, l'indagine nasce da un rapporto della società di consulenza Deloitte.

BENE, SE UNA SIM HA UN PROPIETARIO INESISTENTE
CHI LA USA LA SIM ?

POLITICI ?
NARCOTRAFFICANTI ?
PUTTANIERI ?
MAFIOSI ?

E NON SI POSSONO " SEGARE " OVVERO TOGLIERE DAL CIRUITO ?

MOLTO RILEVANTE :
E QUANTE SONO 10, 100, 1000 O 10.000 ?

SE LA FINANZA SI MUOVE CHI C'E' DIETRO ALLE SIM ?

.

Marco Folli, Bologna Commentatore certificato 03.02.11 23:41| 
 |
Rispondi al commento

la feccia non molla...è gente che entra fin dentro le cabine elettorali
o danno alla gente schede già con la croce fatta !

parlo di mafia, di camorra, ndrangheta...etc ...

avete visto in Egitto ?
le rivoluzioni pacifiche non esistono...
se hanno da perdere i privilegi e vedono che fuori se me fregano reagiscono
e combattono fino all'ultimo!

ipotesi: Italia, manifestazione pacifica di un paio di milioni ...permanente...
con la polizia impotente e l'esercito non interessato come in Egitto...
quanto tempo ci metteranno ad organizzare una "contro-manifestazione"
con intenzioni ostili come stanno facendo là ?
Specialmente se ne' la U.E. e ne' gli USA mostreranno interesse alla protesta!

Quindi, state in campana, e preparatevi allo scontro...prima o poi succederà!

QUESTO o i suoi MOSTRI generati da issu NON SGOMMANO !


Antonio D (☭ lenin), Roma Commentatore certificato 03.02.11 23:35| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento

Se entro domani sera Mubbarakkk non si dimette, e' morto. Spero faccia la cosa sensata.
Akhm

g.fr. 03.02.11 23:30| 
 |
Rispondi al commento

Chi non va a votare conta zero.
Io non vado a votare e credo di contare molto con la mia vita anche perche lo zero non ha valore se da solo ma messo dopo una piccola cifra fosse anche l`uno piu sono gli zeri piu sara alta la cifra e poi si dice che gli zeri non contano!!!!

Pavan Giorgio 03.02.11 23:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NELLE TV PER UNA DONNA LA MERITOCRAZIA NON ESISTE

ESISTE LA FI.GA


.

Marco Folli, Bologna Commentatore certificato 03.02.11 23:22| 
 |
Rispondi al commento

Certo che castelli è un pezzo di merda la faccia non si distingue dal c..o.
Non è casuale sia leghista e abbia il moccio verde nel taschino della giacca.

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.02.11 23:15| 
 |
Rispondi al commento

CASTELLLLLLIIIIIIIIIIIIII

HAI PAURAAAAAAAAAA

DEI TUOI ELETTORI COMUNISTI

EHE ?

Marco Folli, Bologna Commentatore certificato 03.02.11 23:15| 
 |
Rispondi al commento

Tra i sassi si fa strada un piccolo germoglio,

irrompe tra l'arido asfalto

un fiore di città

e il sole sempre caldo

dà una mano a chi

ne ha di tigna

e caparbietà.

Essere felici

tra pianti eterni

è difficile e arduo

come resistere a scempi

e a schiaffi ripetuti

come echi ostili

a ricordi lontani

Mi appiattisco

e silenziosa

preparo il contrattacco

soldato senza armi

convenzionali

ho solo le mie finte ali

e i miei sicuri ideali.


Mary C., Senigallia Commentatore certificato 03.02.11 23:14| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ed ho riguardato annozero...il nano che catalizza nuovamente tutta l'attenzione...una maledizione...

beppe scendi in campo, sei l'unica alternativa possibile.

ci si autotassa e si spazza via mediaticamente il re nudo...chi di arma perisce di arma perisce.

in Italia internet è sufficiente?

occorre evitare di perdere credibilità come con un ragazzo di venti anni che pensa di potersi candidare a sindaco di milano e addirittura vince.
è un autogol enorme.
i grillini di milano dovrebbero parlarci come si fa con i ragazzi e farlo ragionare, invece tutti a sbracciarsi a vederne la novità, la freschezza. è un passo falso molto grave. l'ansa che non riporta mai nulla del movimento ha sparato la notizia in tempo reale nemmeno fosse Obama.

grilli di milano sveglia! Mattia lascia perdere.

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.02.11 23:14| 
 |
Rispondi al commento

Evidente che le iniziative di piazza di un popolo non rappresentato da nessuno (PDLsenzaelle???) vengono totalmente ingorate da chi guida la cariola. Altrettanto evidente che occorra pensare a nuovi sistemi che minino i meccanismi di cui il guidatore si alimenta. I meccanismi economici e nulla più. I più sfigati, tartassati, disoccupati e ignorati sono coloro che hanno televisori da multisala, dotati di decoder Premium, telefonini che basta guardarli, abbonamenti allo stadio, ecc... Escono di casa alle 7 e rientrano alle 7. Si fanno un mazzo incredibile e... non arrivano alla 3^ settimana del mese. Dovendo magari anche pagare un mutuo gestito da banche sempre più avide...e mantenere figli che, poverini, mica si possono fare rimanere indietro agli altri. E nessuna opposizione, e sottolineo nessuna, che provi ad invogliare questa razza oramai ridotta alla schiavitù a qualche tentativo di "disobbedienza dal consumo". Il segretario del pidiellesenzaelle continua solo ad invocare le dimissioni del premier, in compagnia dell'ex magistrato e del voltagabbana brizzolato bolognese. E invece suggerire, ad esempio, che il sabato X del mese Y quante più persone boicottino i mega centri commerciali? Tutti potremmo fare quel minimo di spesa che l'Euro ci permette entro il venerdì ed il sabato lasciare queste cattedrali vuote. Oppure, ad esempio, provare a suggerire che il giorno X del mese Y quante più persone possibili NON inviino alcun SMS? O ancora che il giorno X del mese Y quanti più possono si astengano dal prendere l'autostrada, NON pagando pedaggi indegni? E, provare a suggerire che il giorno X del mese Y chi può NON prenda il treno e si organizzi magari con un car-sharing per raggiungere il posto di lavoro? Le lobby economiche, forse, infastidite dai minori guadagni, potrebbero fare quello che l'opposizione non vuole fare. Mi piacerebbe sentire queste proposte nel poco spazio televisivo di cui dispone una opposizione. Ma so che resterò un sognatore.

Roberto Vallone 03.02.11 23:09| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe, a proposito di Parlamento pulito, alcuni di noi firmatari a Roma stiamo valutando cosa fare. Abbiamo iniziato con una cosa semplice, inviando una mail a Vizzini, Schifani e tutti i capigruppo al senato.L' esito te lo puoi immaginare : nessuno ci ha risposto. Ma non abbiamo intenzione di mollare indipendentemente da quello che vorrai fare tu.
Questa la pagina fan su facebook , mercoledì prossimo riunione con eventuale diretta.
Stay Tuned :
http://www.facebook.com/pages/Dove-sono-le-350000-firme-del-VDay-/175446079152864
E' ora di metterci un punto a questa ridicola situazione.

Antonio . Commentatore certificato 03.02.11 23:00| 
 |
Rispondi al commento

RISPONDI BEPPE

LORO NON SI ARRENDERANNO MAI! per forza nessuno gli attacca!!!
A quale maledetto cazzo si devono arrendere, lo devi spiegare prima o poi Beppe.
aldo t., torino

----------------------------------------------------

mortacci sua , manco quel fesso di _MUBARAK se sta
arrende !

sebbene i soldati fanno i "pacifici" si stanno scannando con sassi, bastoni e a mani nude !

ALLORAAAA, CHI è IL PRIMO ? ...daje...

però me sa che gli sbirri se li trovamo de traverso come è già successo agli studenti !!!!

ALLORA?
se cambia strategìa ?

oppure serve un piano PRECISO !!!!

dalle pantofole alla strada/piazza CE PASSA SOLO
il frigorifero VUOTO !!!!

vediamo quanto dura !!!
Egitto-docet !


Guardando Annozero e leggendo il post ho tratto l'amara conclusione: Qua le chiavi non ce le hanno solo tolte....noi non le abbiamo mai avute!! Hanno fatto solo finta di darcele.....ogni proposta o decisione popolare è stata irrisa e schiaffeggiata... per cambiare le cose bisogna usare gli stessi metodi e cioè cominciare a prenderli tutti a calci nel culo.....

Mary C., Senigallia Commentatore certificato 03.02.11 22:46| 
 |
Rispondi al commento

DITE ALLA PIDIELLINA IL MOVIMENTO A 5 STELLE HA PORTATO NEI CONSIGLI REGIONALI DEI RAPPRESENTANTI GIOVANI, (DEGLI ILLUSTRI SCONUSCUTI) CON DUE SOLDI ED HA PURE RINUNCIATO AL FINANZIAMENTO PUBBLICO.

Paolo R. Commentatore certificato 03.02.11 22:41| 
 |
Rispondi al commento

POVERO CASTELLI CHE FATICA ARRAMPICARSI SUGLI SPECCHI PER DIFENDERE IL NANO MAFIOSO.

Paolo R. Commentatore certificato 03.02.11 22:36| 
 |
Rispondi al commento

castelli: "Io so leggere e scrivere"

Oh, ma l'avete sentito come legge??????!!!!!!
AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA!!!!!!!! L'ingegnere!!!!

Giorgio Cigolotti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.02.11 22:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per gli omini verdi, si quelli che hanno il sacco verde del moccio nel taschino della giacca e che usano nei bisogni per pulirsi il c..o come castelli!
Oggi vi è andata leggermente male da un lato dall'altro molto bene direi visto che solo un depravato potrebbe pensare che la lega sia in grado di riforme complesse come quella federalista.
Solo un ebete potrebbe pensare che la lega è un partito intento a fare gli interessi della razza padana.
In genere non è un caso che di ebeti se ne trovano sopratutto nei luoghi padani.

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.02.11 22:32| 
 |
Rispondi al commento

Okkio stasera l'ivanona si presenta come Nicola Zampini,ieri Sebastiano Jannone,Angela Aloisi,ieri l'altro Salvatore Besozzi,Andrea Ghezzi!!!

oreste mori, la spezia Commentatore certificato 03.02.11 22:26| 
 |
Rispondi al commento

l'angolo della comicità
-----------------------

ROMA - IL SOLE 24 ORE

«Ancora una vittoria dell'antimafia dei fatti, quella che abbiamo portato avanti dall'inizio di questa legislatura con una serie di successi e risultati concreti che nessuno aveva mai ottenuto prima».

Il premier Silvio Berlusconi saluta così l'approvazione da parte del Senato del Piano straordinario di contrasto alle mafie. Un piano diventato legge con l'approvazione all'unanimità dell'aula del Senato, con 279 voti a favore e un astenuto.

Nessun voto contrario.

«La legalità - aveva detto il presidente del Senato, Renato Schifani - non è esclusiva di nessuno, ma patrimonio di tutti». Il ministro dell'Interno, Roberto Maroni, ha sottolineato il valore aggiunto del voto unanime sia alla Camera che al Senato: «questo dà forza allo Stato nel contrasto alla criminalità».

>>>>>>>>>>>>>>>>>>

secondo me
hanno debellato tutte le cosche avversarie, adesso non resta loro che AUTOARRESTARSI !!!


ah ah ah ah !!!


E COME SI GUADAGNA LA PAGNOTTA STA BERNINI
SBRAITA E SBRAITA
LA CUGINA POVERA DELLA SATANASSA SANTANCHE'

Stefania .. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.02.11 22:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Santoro....ma come cazzo si fa ad invitare certe oche starnazzanti....Belin.... debbo chiudere l'audio!
Se non sta attenta gli esplodono le labbra rifatte!
Poi sembra che si sia fatta una pera,tiene gli occhi fuori dalle orbite!

oreste mori, la spezia Commentatore certificato 03.02.11 22:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Santoro avrebbe dovuto dedicare la puntata all'Egitto... ma voi ve lo immaginate Ruotolo in quel inferno?

Andrea Q 03.02.11 22:22| 
 |
Rispondi al commento

Che c'è volete fare la pretesa diversità della Lega Nord, proprio non esiste, prima gridano federalismo o morte anche con bene placido del opposizione, per non incorre in rischi che il federalismo subisse dei pericolosi rallentamenti, o degli stop dagli organi di garanzia come il presidente della repubblica, corte costituzionale, o di un referendum.

Poi visto lo stop della Bicameralina, secondo il metodo ormai diventato classico si è ricorso ad altri metodi, per continuare a tirare a campare.

A me mi sa che ai "LEGHISTI ROMANI", interessa sopratutto la poltrona per partecipare alla spartizione del bottino delle tasse pagate dei cittadini della Padania.

Paolo R. Commentatore certificato 03.02.11 22:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

C.A.M *

Vaticano : "Se Benedetto XVI fosse ancora iscritto come donatore di organi la conseguenza, sarebbe come donazione di reliquie. Non si puo'."

*cavoli a merenda.

Valter Conti ☆x5 Commentatore certificato 03.02.11 22:19| 
 |
Rispondi al commento

continuo a ripetere da mesi che l'unico sistema per eliminare il cancro lega è quello di buttare fuori la lombardia dall'italia.

Così ci libereremo in un colpo solo si di bossi che di formigoni e di berlusconi e anche della moratti.

Chiaro che contesualmente all'espilsione della lombardia tutte le ruberie che la lombardia con le sue aziende corrote ha fatto sul suolo italiaco saranno da requisire!

bruno bassi 03.02.11 22:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


La collera annebbia la vista

L'agitarsi fà solo dimagrire ...o ingrassare

L'impeto senza controllo.....rende piu'
vulnerabili

Se ci si risveglia da un sogno , non bisogna
prendersela con chi ci ha dato una ragione di
essere e fare

Qualcuno disse siamo perdenti .......

ma oggi in molti si guardano allo spechio senza sputarsi addoso....e non sono piu' SOLI.

buona notte

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.02.11 22:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

direttamente, indirettamente o alternativamente il CS ed il CD hanno 'governato' l'Italia dalla fine della seconda guerra mondiale (65 anni). A prescindere dal fatto che se la situazione è quella che è ne hanno tutti insieme la responsabilità è palese che sono 'cotti'. Continuano ad avere il potere ma non hanno più energie altrimenti l'economia tirerebbe. La gente però non può morire senza reagire. Istintivamente qualsiasi animale prima di morire combatte allo stremo. Ed allora è ovvio che deve nascere e crescere qualcosa di nuovo, di giovane ed il tempo gioca a suo favore perché mentre i giovani vanno a maturare CS e CD vanno 'al catetere'.

cesare m. Commentatore certificato 03.02.11 22:10| 
 |
Rispondi al commento

Il decreto sul federalismo è stato approvato in sede del consiglio dei ministri.

Il voto del parlamento (risultato di pareggio equivalente a voto sfavorevole) non è stato tenuto in nessun conto.

La nostra però è una repubblica parlamentare, dove, da come si è ben visto il parlamento ha lo stesso peso di un bel due di picche.

Adesso la palla torna a Napolitano, che farà?

Firmerà un decreto che nasce con la premessa di incostituzionalità come fu per il Lodo Alfano o finalmente si renderà conto che il parlamento è da ormai troppo tempo esautorato dalle sue funzioni, mentre c’è un governo che fa e disfa liberamente a proprio piacimento e interesse?


silvanetta* . Commentatore certificato 03.02.11 22:10| 
 |
Rispondi al commento

Quel grand’uomo tutto di un pezzo di barbareschi deve spiegare ancora perché continua a fare il doppiolavorista visto che non vuole lasciare la poltrona di parlamentare e fare tutto il resto...
e perché non l’ha chiesto l’arguto intervistatore?
Vabbè che poi molto umilmente gli basterà passare la sua modesta vita nelle sua abitazione e alla casa a mare.

Antonyx z. 03.02.11 22:09| 
 |
Rispondi al commento

http://www3.varesenews.it/gallarate_malpensa/articolo.php?id=194615

vittorio perin 03.02.11 22:07| 
 |
Rispondi al commento

eranza zero LO STATO SI AUTOASSOLVE: PROSCIOLTO L’ISPETTORE CAPO VITTORIO ADESSO (2 Febbraio 2011)

E’ stato assolto con formula piena l’ispettore di polizia Vittorio Addesso, in servizio al Cie di Milano, accusato di violenza sessuale aggravata per aver molestato nel 2009 Joy, una ragazza nigeriana detenuta nel lager di Stato per migranti del capoluogo lombardo. La sentenza di assoluzione è stata emessa oggi con rito abbreviato dal gup di Milano, Simone Luerti. Lo stesso pm Gianluca Risco aveva chiesto l’assoluzione. “Ci chiediamo se tanta attenzione alle garanzie dell’imputato sarebbe stata osservata a parti inverse -hanno detto i legali di Joy, gli avvocati Eugenio Losco e Mauro Straini-. E’ infatti la parola di una straniera contro un rappresentante dello Stato”. Ascoltiamo proprio l'avvocato Eugenio Losco:

http://www.radiondadurto.org/2011/02/02/lo-stato-si-autoassolve-prosciolto-lispettore-capo-vittorio-adesso/

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 03.02.11 22:06| 
 |
Rispondi al commento

Guardare AnnoZero senza incavolarsi: Io tolgo l'audio quando parlano Castelli e quella del pdl.....

Mary C., Senigallia Commentatore certificato 03.02.11 22:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Go Wild" inizia una campagna a sostegno dell'Italia intera. E' nostra ferma convinzione che i valori più sacri e più cari agli italiani debbano essere difesi con impegno e serietà. Parte per questo motivo la campagna "Italians Do It Better" che riprende la storica maglietta indossata da Madonna nel video di Papa Don't Preach nel lontano 1998. La campagna, a sostegno dei valori indissolubili e basilari nella nostra società, vuole anche dare visibilità ad alcuni singoli individui che, pur rappresentando il modello ideale della società italiana oggi, rischiano pericolosamente di passare inosservati. Bombardati dai media è facile perdere i punti di riferimento.
Dunque perchè negarlo? Gli italiani lo fanno meglio! E se un tempo il modello dell'italiano vincente era confinato all'immagine del giovane vitellone brillantinato oggi qualcuno ha riscattato l'Italia intera e possiamo godere a testa alta di una fama che ci accompagnerà di sicuro anche nella terza età.
Questa campagna a sostegno non solo delle generiche prestazioni dei giovani italiani ma anche della nostra virilità nell'età avanzata è giusta, è sana ed è utile all'Italia intera.
Non ci importa che Berlusconi sia colpevole o meno di quanto è accusato. E' chiaro che il modello dell'italiano amatore e delle sue prestazioni indiscutibili vada difeso, e il Cavaliere lo sta difendendo. Sosteniamo quindi il Cavaliere.
D'altronde i luoghi comuni ci sono sempre piaciuti: andiamo pazzi per la pizza, la pasta ed il mandolino. La mafia, lo sappiamo, non è una cosa nostra, è più un concetto..
Quindi sosteniamo chi promuove a livello internazionale la nostra immagine e le nostre doti virili.
Indossare la maglietta "Italians Do It Better, by Go Wild" è un segno di alto senso civico nonchè di forte orgoglio nazionale. Sosteniamo il politico italiano per esportare il nostro modello, sosteniamo le prestazioni del maschio italiano, sosteniamo le prestazioni del politico italiano.
http://www.gowild.it

Go Wild 03.02.11 21:58| 
 |
Rispondi al commento

non ci rimane niente, e soprattutto non ci rimangono il coraggio, l'interesse e l'indignazione per intervenire e mettere fine a tutto questo. In egitto avevano molte meno possibilita` di noi di farsi ascoltare, eppure sono in piazza a farsi sparare dai cecchini pur di rivendicare i loro diritti e chiedere un cambiamento.
bloud.it

flavia 03.02.11 21:55| 
 |
Rispondi al commento

Scusate...come si fa per candidarsi nelle liste di "Leggittima Difesa" ?

Giorgio Grisbelli Commentatore certificato 03.02.11 21:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E ALLORA,
visto che, la raccolta di firme giace tra le ragnetele dei palazzi, perchè non siamo conseguenziali rispetto a quelle iniziative e non scendiamo in piazza in milioni per obbligare questa FECCIA (PD-PDL) a fargliele discutere? E magari essere talmente tanti da rimanere in piazza,passivamente, senza violenza, per tanto di quel tempo fino a quando questi delinquenti patentati non si decidono a cambiare le leggi in questione seduta stante!
Altrimenti la fiducia in Grillo comincerà a vacillare e tutto si ridurrà ad uno sfogo colletivo di cui alla fine beneficera' solo il REGIME.

Votate il comemnto per favore.

Tonj Coccjo 03.02.11 21:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi sà che il nostro caro amico Di PIetro con tutto il suo caricare a testa bassa il nano questa volta buttando a mare il federalismo l'abbia ripreso unaltra volta nella "bisaccia"e dire che mi rimaneva anche simpatico con tutto il suo fervore da vanghilografo.

Alessio R., Prato Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.02.11 21:38| 
 |
Rispondi al commento

imbecilliiiiiiiiii tutti! ancora chiacchiere solo chiacchiere avete visto in EGITTO Bè è così che si fa ma tanto gli italioti tutti idioti se lo faranno mettere nel culo fino in fondo tutti cagasotto BRAVIIIII.

cesare muneghina (golpe), ladispoli Commentatore certificato 03.02.11 21:32| 
 |
Rispondi al commento

ITALIANI, SIETE UN POPOLO DI BEOTI E FONDAMENTALMENTE INDEGNO, INFATTI NON SIETE DEGNI DI ESSERE CONFRONTATI NEMMENO ALLE FECI DEI MAIALI. LA VOSTRA PUZZA SI FA' SEMPRE PIU' ACRE E DIFFUSA, LA CLOACA ITALIOTA E' TRABOCCATA GRAZIE AL VOSTRO MASSIMO RAPPRESENTANTE VOTATO DALLA MAGGIORANZA, SPERO CHE PRESTO IL RESTO D'EUROPA VI SCARICHI COME MERITATE.....

Jan g., Gallarate Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.02.11 21:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mi ha colpito talmente tanto questo intervento che non ho potuto trattenermi dal contattare il nostro "caro" presidente:

Enrico Lodo 03.02.11 21:27| 
 |
Rispondi al commento

LORO NON SI ARRENDERANNO MAI! per forza nessuno gli attacca!!!
A quale maledetto cazzo si devono arrendere, lo devi spiegare prima o poi Beppe.
ALLORA??

Grande commento

lucia t., torino Commentatore certificato 03.02.11 21:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A proposito di copertura finanziaria e debito pubblico. Martedì il Berlusca ha dichiarato che "il debito pubblico è un'eredità del passato consociativo degli anni 80 e 90 ed è colpa anche dei comunisti". Ne Casini, ne Bersani hanno prontamente risposto semplicemente la verità: dei 1.869 miliardi di euro ben 200 sono stati generati nei 32 mesi dell'ultimo governo Berlusconi.
Quindi, se è vero che la repubblica è nata nel 1948, nel 4,23% del tempo è stato generato il 10,7% del debito.
Il problema è il solito: "lui" conosce bene i suoi "polli", gli italiani.
Gente pronta ad inalberarsi per la casa di Montecarlo, a fare l'occhiolino a vecchi bavosi sottotitolando "magari fossimo noi al loro posto", ma che si rifiuta di capire che dei 31.150 € a testa di debito pubblico, per ben 3.350 € dobbiamo ringraziare la coppia Tremorti/Berlusconi.
Beppe, Marco, ma perchè non mettete insieme un gruppo di studenti di economia che studi e diffonda "verità" sugli argomenti economici, su quello che questi Robin Hood alla rovescia stanno combinando? I dati di base ci sono o sono recuperabili: ad esempio il centro studi della Banca d'Italia pubblica, per legge, i dati economici nazionali.
Non cadiamo nella trappola del buttarla in caciara: parliamo alla pancia che la testa sembra vuota oppure molto manipolabile.

Nunzio Birardi 03.02.11 21:00| 
 |
Rispondi al commento

E' ora di scendere in piazza, di dire: Senato, Quirinale, Camera non ci rappresentate più. 2milionio di persone che sotto i palazzi dicono: Distratti da escort, dalla compravendita di parlamentari per un mutuo o per una fiction in rai, o impegnati in moniti che invitano al compromesso delle forze politiche per raggiungere un'intesa sul federalismo che con questa Camera vuol dire compromesso corruttivo. E' ora di finirla ormai i politici giocano ai dati sul da farsi il giorno dopo: voto favorevole o contrario? Mi astengo. Giocano ai dati con la vita delle persone che ormai percepiscono come un corpo inerme dove si possono centellinargli le porzioni di cibo. Ma non si accorgono che stanno giocando anche con la loro pelle perché se i cittadini non hanno da mangiare, se ben organizzati, diventano cannibali e i primi ad essere mangiati sono coloro i quali in questi decenni si sono ingrassati sulle nostre spalle e oggi pensano bene di tirare i dati sulla vita di un paese.
Manifestazione!!!! Denunciamo lo stato economico italiano che è diventato quello i un paese in via di sviluppo, INVOCHIAMO CON FORZA LE ELEZIONI ANTICIPATE!!!!

impalpabile V 03.02.11 20:58| 
 |
Rispondi al commento

Hola Pipòl,
Giovedì 20 Gennaio è stato un giorno DAVVERO speciale per la Demo(s)crazia napoletana. Il MoV. 5 Stelle ha depositato presso la Segr. Gen. del Comune di Napoli, ben 2 Istanze Pubbliche, entrambe sottoscritte da più di 500 cittadini/elettori residenti, e sulla cui legittimità, nonché nel merito, l'Amministrazione comunale è tenuta a pronunciarsi entro 60 giorni (da Statuto).

L' emanazione di ben 3 Regolamenti attuativi e l'attivazione di 1 Servizio Pubblico, è quanto richiedono i cittadini attraverso la sottoscrizione delle 2 Istanze:

1) Regolamento attuativo per i "Referendum comunali abrogativi" (i cui esiti hanno carattere vincolante su atti e delibere di Giunta e di Consiglio).

2) Regolamento attuativo degli "Istituti di Partecipazione Popolare" (Istanze - Petizioni).

3) Regolamento attuativo per le "registrazioni in video ed in voce dei lavori del Consiglio Comunale e loro pubblicazione".

Forti di recenti sentenze di TAR Regionali, che hanno stabilito in maniera INEQUIVOCABILE il dovere per le PP.AA di dotarsi dei dovuti "Regolamenti attuativi/applicativi" (TAR Veneto del 17/02/2010 e TAR Puglia del 17/06/2009), il MoV. 5 Stelle si preparerà comunque a reperire le risorse necessarie per adire al Tar della Campania, al fine di veder riconosciuti questi elementari e fondamentali diritti anche per i cittadini partenopei.

E questa iniziativa, replicabile in ogni Comune d'Italia, potrebbe potenzialmente anche rappresentare il classico "battito di ali di farfalla" che, in determinate condizioni, riesce a "scatenare una valanga" che spazzi via o riesca sminuire il potere di molte caste locali.

La direzione? Autogoverniamoci-Autorappresentandoci:

http://www.beppegrillo.it/listeciviche/liste/campania/2011/01/rassegna-stampa-del-1912011.html

http://www.youtube.com/watch?v=X9j9XaZmR4c&feature=player_embedded

Antonio Verrone 03.02.11 20:57| 
 |
Rispondi al commento


A fianco del dittatore
Scritto da francesco peloso il 3 feb 2011 in Europa-Americae, Sulle sponde del Nilo, Ti consigliamo di leggere...
Print PDF
Fino all’ultimo a fianco del dittatore: anche quando è ormai chiaro che il sangue comincia a scorrere, che le squadre armate da Hosni Mubarak e dai suoi collaboratori più stretti, hanno intenzione di reprimere con estrema durezza e a qualunque prezzo i moti di rivolta scoppiati negli ultimi giorni e ai quali hanno preso parte milioni di egiziani. E’ questa la posizione del governo italiano interpretata al meglio dal ministro degli Esteri Franco Fratini, per il quale, contestatori del regime e sostenitori di Mubarak, sono sullo stesso piano. Le iniziative politiche prese finora, ha spiegato infatti l’ineffabile diplomatico italiano riferendo oggi alla Camera, “non hanno sortito effetti: la piazza continua a chiedere a gran voce le dimissioni di Mubarak, un’altra parte manifesta a favore del presidente, ma la gran parte della gente ha bisogno di un ritorno alla normalità”.
Intanto Omar Souleiman, ex capo dei servizi segreti, nominato vicepresidente in fretta e furia nei giorni scorsi da Mubarak, ha chiesto all’Italia, assicura Frattini, di farsi da tramite nei confronti dell’Europa, della proposta di ‘road map’ messa a punto dal regime per consentire l’uscita dalla crisi in cui è precipitato il Paese. Si tratta di una proposta che prevede il mantenimento del potere nelle mani di Mubarak e dei suoi, mentre vengono varate una serie di riforme costituzionali da sottoporre poi a referendum popolare. Una soluzione che sembra costruita su misura per dare modo al rais e ai suoi di non uscire di scena in modo traumatico e travolti dalla rabbia del loro stesso popolo. Ma se questo è il quadro delle ultime ore, sembra sempre più evidente che l’Unione europea non sia in grado di esercitare una vera funzione di mediazione per garantire, attraverso una forte e incisiva azione politico-diplomatica

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 03.02.11 20:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL "MAGNA" "MAGNA" DI BOSSI E COMPAGNIA....
Caricato da vlang61
youtube.com

bravo vlang...musica mirata!!!!!!!!!!!!!!!!!

anib roma Commentatore certificato 03.02.11 20:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

RISPONDI BEPPE

LORO NON SI ARRENDERANNO MAI! per forza nessuno gli attacca!!!
A quale maledetto cazzo si devono arrendere, lo devi spiegare prima o poi Beppe.

aldo t., torino Commentatore certificato 03.02.11 20:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

i leghisti incazzati neri con bossi traditore, invocano la secessione.
In primis noi gli avevamo detto fin dall'inizio che il paraplegico di pontida pensa solo ai fatti suoi e a sistemare la sua famiglia
in secundis anch'io sono favorevole alla secessione dei leghisti, ho persino scritto una lettera alle nazioni unite

I LEGHISTI DEVONO LASCIARE L'ITALIA al piu' presto e fondare una loro colonia indipendente magari con borghezio come presidente, con il trota come ministo dell'interno e con tutta la ciurmaglia leghista rappresentata. Io avrei identificato questo stato indipendente all'interno della striscia di gaza ma altre destinazioni sono possibili , per esempio una piccola zona della siberia o l'isola di svalbaard anche se i 5 norvegesi che ci abitano hanno fatto sapere che li prenderebbero a fucilate all'aeroporto

giuseppe torquemada, bolzano Commentatore certificato 03.02.11 20:47| 
 |
Rispondi al commento

Subito dopo aver visto il tg delle 8 mi èvenuta la nausea,comincio ad avere problemi fisici a forza di sentire ste porcate non se ne può più!!!!Aiuto!!!!

maurizio rossi 03.02.11 20:47| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe post condivisibile. In questo momento la figura più "turpe" è Napolitano, l'unico che possa fare effettivamente qualcosa, ma...dorme.

Dal punto di vista "politico" il M5S ha il problema del rappresentante a sindaco di Milano. Può essere credibile un movimento che elegge un ragazzo di 20 anni a candidato sindaco della città più complessa e corrotta, perchè più ricca, d'Italia? Un ragazzo di 20 che si presenta come candidato sindaco si squalifica di per sè perchè dimostra di non avere un contatto con il reale e di conseguenza chi lo ha eletto.

Se in Emilia Romagna e in Piemonte per ora ci stiamo facendo più che onore, a Milano rischiamo di bruciarci un patrimonio di credibilità mandando avanti un ragazzo di 20 anni.

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.02.11 20:43| 
 |
Rispondi al commento

“DI PORCELLUM IN PORCELLUM”

Questa mattina è stato stoppato il porcellum federalista che voleva aumentare le tasse locali.

Oggi pomeriggio e passato la salva porcellum d’hardcore.

Paolo R. Commentatore certificato 03.02.11 20:42| 
 |
Rispondi al commento

------------------------------
www.savona5stelle.it
------------------------------


Nell'ascoltare alla radio alcuni interventi pro "sua indegnità",in particolare quello del rappresentante degli IR-responsabili,poi la Lussana della lega ed infine Paniz -il berlusconi bellunese(così è chiamato!)-forse non vedendo la loro faccia che ricordo molto bene- , mi sono sentita veramente"parte lesa",OFFESA e VIOLENTATA per le arrampicate scivolose sugli specchi della VERGOGNA e la distorsione della parola e del suo significato.
L'avv.to Paniz in particolare ha insultato l'intelligenza degli italiani sostenendo cose improponibili, inverosimili ed impensabili e mai come in quelle parole ho VISTO attraverso l'UDITO il"DEGRADO MORALE" dell'AZZECCAGARBUGLI descritto dal Manzoni quando nell'ascoltare le buone intenzioni ed accogliere le ragioni di Renzo, lo caccia via insieme ai capponi" che non aveva mai rifiutato"-appena questi nomina Don Rodrigo.

Ecco chi è Paniz- chiamato LUCIFERO

http://www.vajont.info/donCassol2010.html

Il sapore ricino$o della vecchia, cara scuola $ADE/Leone, e delle MAFIE dei *colletti bianchi*.
Questo è un processo Vajont, è un processo alla Storia d'Italia recente, ed è un processo di CLASSE. Ma è anche un processo di mafia, un 'processo inverso' ... a ruoli di GUARDIE e LADRI INVERTITI.
Maurizio Paniz, deputato mafioso e prestigioso avvocato e legislatore, persegue un cittadino che ha ricostruito percorsi e azioni di una cosca di VENETI suoi clienti istituzionali usando la polizia di Stato per oscurare il sito documentale ANTIMAFIA del Vajont. Ma i nodi cominciano via via a venire al pettine e sia Lui, sia il suo degno cliente oggi consigliori in giunta ex-sindaco di Longarone 1999/2009, il povero De Cesero Pierluigi, mostrano di aver perso il controllo. Il loro, e della situazione....
ed a seguire
http://www.vajont.info/processo1Udine09PCiv.html

Per saperne di più su chi si offre volontariamente
prostituendo la mente con disonestà intellettuale ed immoralità!

maria . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.02.11 20:39| 
 |
Rispondi al commento

mah!

il Mandi Commentatore certificato 03.02.11 20:39| 
 |
Rispondi al commento

Visto che si parla di casa, ecco un decreto appena pubblicato in gazzetta:

DECRETO 17 dicembre 2010, n. 256
Regolamento recante la disciplina del Fondo per l'accesso al credito per l'acquisto della prima casa da parte delle giovani coppie o dei nuclei familiari monogenitoriali. (11G0023) (GU n. 27 del 3-2-2011 )
note:
Entrata in vigore del provvedimento: 18/02/2011

Mi sembra opportuno segnalarlo...

rolla lorenzo 03.02.11 20:37| 
 |
Rispondi al commento

In buona parte condivito il post; una parte che non condivido è quando si dice chi non vota vale zero, io voto sempre ma ho conosciuto persone che non si sentivano rappresentate da nessuna posizione e non volevano votare quello che per loro era il meno peggio, inoltre come ha detto qualcun'altro alcune associazioni potrebbero approfittarne per proporre e vincere su cose loro che non interessano agli altri; certo quello del quorum è un problema che in parte si potrebbe risolvere presentando i referendum in giornate ideali e non balneari. Un'altra parte è quando si dice che i cittadini dovrebbero eleggere direttamente il pres. della R., con questa legge elettorale sarebbe giusto ma con una legge che restituirebbe il potere ai cittadini di scegliere direttamente il parlamentare sarebbe quasi inutile.

ENRICO RICUPITO Commentatore certificato 03.02.11 20:37| 
 |
Rispondi al commento

Ero ragazzo e Beppe Grillo faceva già show alla TV.
Ora ne ho circa 65 di anni e mi chiedo se io ed il Beppe Grillo avremo l'opportunità ed il piacere di vedere realizzato quelle riforme che da tempo si sognano nel movimento.
A parte qualche protagonista di questo blog come il Nando da Roma mi pare che la maggior parte di voi che scrive commenti non ha raggiunto ancora la maturità.
Quindi sembrate tanti ragazzini che chattano sulla rete ma dentro di voi non si avverte la forza,disperazione che si vede negli occhi del popolo egiziano. Non penso che il vostro tenore di vita sia molto migliore di quei giovani egiziani, penso invece che sia più una questione di DNA.

Giuseppe Nicolas 03.02.11 20:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LORO NON SI ARRENDERANNO MAI! per forza nessuno gli attacca!!!

faffi f., torino Commentatore certificato 03.02.11 20:24| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ebbene si', la speranza e' l'ultima a morire. Nnella leggiadra terra di Liguria, dove il PD con e senza L governa a sua insaputa, nel grande laboratorio politico di sperimentazione nazionale, orgoglio e fierezza del partito del cemento, ...con il territorio coperto per il 45% da costruzioni, nella regione dove la confusione e' tale che una velina formalmente dell'IDV propugna il piano casa piu' devastante d'Italia, qui, nella grigia citta' di zombi ricoperta di carbone che ha nome Savona, il MoVimento a 5 Stelle e' ufficialmente nato e pronto alla lotta. Vieni a trovarci, aiutaci a spazzare via quelle facce ammuffite della vecchia politica, prima o poi.

Ci trovi su www.savona5stelle.it

Fate girare questo messaggio per favore.Grazie ;-)

Mak 89 Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.02.11 20:20| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 19)
 |
Rispondi al commento

Uno che dice di rispondere direttamente al popolo che lo ha eletto l'abbiamo già.
E basta con ste c.....e!

Giuseppe B. 03.02.11 20:17| 
 |
Rispondi al commento

LORO NON SI ARRENDERANNO MAI! per forza nessuno gli attacca!!!
A quale maledetto cazzo si devono arrendere, lo devi spiegare prima o poi Beppe.
V E R I S S I M O
CONDIVIDO IN PIENO

giorgio f., torino Commentatore certificato 03.02.11 20:15| 
 |
Rispondi al commento

CARI FRATELLI IL MONDO E' DI PACE EFUNZIONA TUTTO BENE ...SOLO COSE BELLE E NAZIONI IN PACE...ESSERI ALIENI CON AMICI GALATTICI E COOPERAZIONE TRA MONDI DIVERSI...PENSATE ALL'AMORE E IL RESTO VIENE DA SOLO...WWW.DILANRICH.GIGACENTER.IT VI AMO TUTTI.. DILAN RICH

dilan d., FIRENZE Commentatore certificato 03.02.11 20:11| 
 |
Rispondi al commento

“IL RITORNO DI MINZOLFLOP”

SUL TG1 APPARE BERLUSCONI, CROLLANO GLI INDICI D’ASCOLTO, UNO DEI PEGGIORI DI TUTTI I TEMPI.

Avanti così un successo dietro l’altro, poi quando la Rai sarà nelle condizioni ALITALIA, si farà un “BAD COMPANY” da mettere a carico dei contribuenti ed una “GOOD COMPAY” da regalare agli amici degli amici.

Paolo R. Commentatore certificato 03.02.11 20:09| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Corrado
Ti saluto, esco dall'Ufficio arrivo a casa, apro il Blog e leggo il tuo commento, che sicuramente hai scritto ancora dall'ufficio.
SANTE PAROLE
Grillo e solo una valvola di sfogo, serve a farci sfogare per non cambiare nulla. Sembra tutto programmato, meglio gli Africani che non hanno il Blog, e usando solo facebook famnno la rivoluzione, e la vincono. Loro si che non molleranno mai.

ALEX F., torino Commentatore certificato 03.02.11 20:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

350.000 firme certificate per la legge "Parlamento Pulito" attendono dal dicembre del 2007 senza speranza di essere prese in esame.

Grillo.

"si ok Grillo, un passo alla volta. ma, con tutto il rispetto che si deve a quei 350.000 cittadini che hanno firmato per quel referendum:

vivendo nella speranza che, un bel giorno, il nostro parlamento dovesse accettare di prendere in considerazione quelle famose tre proposte di legge:

quante sono le reali possibilità che vengano approvate?!


1° chi ha già superato i 2 mandati se ne deve andare dalla politica.

"praticamente tutti......voglio vedere chi l'approva una legge del genere....praticamente l'equivalente di firmare per le proprie dimissioni....

2° chiunque abbia già o, dovesse avere in futuro, problemi con la magistratura, se ne deve andare dalla politica.

anche qui, in moltissimi dei diretti interessati, questo problema l'hanno già avuto e, visto come è strutturata la nostra politica.....praticamente tutti sono a rischio prima o poi d'averne..... ma chi la firma?!


3° ridare la possibilità a quelli che votano, di scegliere lui chi deve e chi non deve entrare in politica.

anche in questo caso, la maggior parte di quelli che dovranno votare per un si o per un no, se venisse approvata questa legge, correrebbe seri rischi di scomparire definitivamente dal nostro desolante panorama politico.....

ps: s'accettano scommesse, si vince anche se dovesse essere approvata solo una di queste 3 proposte di legge!!


a! dimenticavo:

Tu dici:..... pure l'indifferenza di quel 40% di italiani che non votano più nulla, non credono più in nulla.....

caro Grillo, ti volevo solo ricordare che, sei stato proprio tu a consigliare a gli Italiani di non andare a votare......come fai tu del resto.....

marco p., milano Commentatore certificato 03.02.11 20:04| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 31)
 |
Rispondi al commento

bellissima scena stasera su blob
le botte tra i dimostranti al cairo in contrapposizione alle "nostre" sul grande fratello...

liliana g., roma Commentatore certificato 03.02.11 20:03| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Un minuto di silenzio per i pigliainculo legaioli che oggi hanno visto morire il federalismo mentre i loro obesi cocainomani esponenti di partito continuano ad abbuffarsi a Roma-ladrona:

PRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRR!!!!!!!!!!!

Giorgio Cigolotti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.02.11 20:01| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 25)
 |
Rispondi al commento

Leggendo Nando: ho realizzato che non ho idea di
come sarebbe possibile andare in parlamento - che vie si dovrebbero seguire? Dal punto di vista istituzionale, come dovremmo essere inseriti legalmente per far eleggere qualcuno di noi?

Vi giuro che non ne ho idea, perche' un partito non lo siamo, un movimento si, un unione di cittadini, come la Valdostana?

Il movimento 5 stelle puo' essere considerato come
partito? Se no,politicamente,come deve essere rappresentato?

Qualcuno di noi puo' essere iscritto nelle liste elettorali per il parlamento, come si sceglie il collegio?

Di quali mezzi economici puo' disporre il movimento per fare una campagna elettorale piu' o meno fruttifera?

Qualcuno potra' mai sponsorizzarci? Perche'da soli
come facciamo?

Scusate se faccio queste domande, ho perso di vista da oltre 30 anni quello che e'la legislatura
italiana in questo settore e sono rimasto al "partito" come formazione politica.

In Australia il singolo puo' presentarsi come indipendente con campagna elettorale a sue spese e di altri che lo possono sostenere, ma due indipendenti se si presentano insieme sono gia' un partito e seguire quelle regole.

Infine, scusatemi, non vedo poi che ci sarebbe di male a formare un partito nostro,con tessere iscritti riunioni e congressi, non avremmo piu' voce? Magari distante dalle ideologie tradizionali
ma con gente che lavora a tempo pieno.

Penso che se si vogliono cambiare le cose non e' che ci siano molte scelte, la maggioranza degli italiani ha necessita' di identificarsi con qualche simbolo, di partecipare, di essere basicamente convinta, senso di appartenenza a
qualcosa di cui ci si possa fidare, senza cadere nel qualunquismo.

Cosi'come siamo puo'entusiasmare ma convincere
la massa e' difficile, ed e' di questa che si ha bisogno per cambiare le cose, bisogna essere presenti sempre e dovunque sia possibile, e per far questo ci vuole un'organizzazione non da dopolavoro ma stabile e concludente.

Frank A. 03.02.11 19:59| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

- - - - messaggio per lo staff tecnico bbg ------

Sarebbe utile che - nell'inviare la email della 'BOZZA' del (potenziale) commento di chilo scrive - fosseanche possibile correggere eventuali errori di typing e non solo.

Seguo un blog americano della PETA e ciò è possibile.

Pls, say: YES, WE CAN !
Grazie !

shelley keats 03.02.11 19:58| 
 |
Rispondi al commento

Basta Beppe ai rotto i Coglioni
Ma quante volte ho già letto questo post? Almeno 100 e BASTA
Vero che non possiamo più eleggere un candidato, e prima com’era? Lo stesso, i candidati li proponevano sempre i segretari di partito e tu potevi solo scegliere un nome da loro proposto, senza sapere un cazzo del candidato, non è cambiato più di tanto, è solo leggermente peggiorato, al posto di politici da gavetta corrotti e incompetenti, messi li per clientelismo con lunghe e larghe lingue, adesso abbiamo Puttane, Ballerine, Cantanti e Mafiosi. Siamo passati da incompetenti inconsapevoli a incompetenti consapevoli.
Non è cambiato nulla!!! come al solito
Quali armi abbiamo Noi? NESSUNA sempre e solo NESSUNA. SECONDO TE POSSIMAO SOLO LAMENTERCI per poi magari indignarci e fare la rivoluzione come in Nord Africa. Ma noi non siamo Africani siamo Italiani, e gli Italiani non hanno mai fatto la rivoluzione e mai la faranno una classica rivoluzione, non l’abbiamo mai fatta semplicemente perché non ne siamo capaci. PUNTO

Invece abbiamo un ARMA LETALE che non dici mai, non pronunci mai, aria per le tue orecchie, te lo scriviamo da 6 lunghi anni un pò tutti qui sul Blog, e tu Niente, non senti.
Sarebbe sufficiente solo accennarlo, solo pronunciarlo, per fare la Rivoluzione Italiana “SE NON APPROVATE e dico APPROVATE le 3 leggi popolari io vi organizzo i 350.000 firmatari che organizzeranno 350.000 medie piccole aziende certificando lo sciopero TASSE non paghiamo più un cazzo di niente, adesso ARRESTATECI TUTTI, e ai dipendenti gli diamo tutto l’F24 che paghiamo tutti i mesi per loro, cosi avranno il doppio dello stipendio direttamente in busta paga, potranno mandare a scuola privata i figli, pagarsi i dottori i dentisti, e quant’altro, Tanto è già così Adesso.
LORO NON SI ARRENDERANNO MAI! per forza nessuno gli attacca!!!
A quale maledetto cazzo si devono arrendere, lo devi spiegare prima o poi Beppe.
ALLORA??

corrado f., torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.02.11 19:56| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 32)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, "quelli", le chiavi di casa, non ce le restituiranno mai con le buone. Chi ha orecchie, intensa.

domenico maniscalco, ficarazzi (PA) Commentatore certificato 03.02.11 19:56| 
 |
Rispondi al commento

Barbaresci il trasformista solo un verme potrebbe votarlo.................

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.02.11 19:51| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento

Beppe, glielo hai chiesto decine di volte e ti ha risposto picche. Come giustamente dici tu nell'articolo, é stato fatto in modo che da Napolitano in giù non venissero eletti dal popolo, un motivo ci sarà. Il che significa che il popolo non verrà mai ascoltato, quindi che Schifani non prenderà mai in considerazione le firme presentate. Siamo onesti, siamo in una nuova era fascista, diversa dal passato, ma pur sempre una sorta di dittatura, cioé in un sistema dove il popolo NON CONTA UNA MAZZA.

Invidio l'Albania e l'Egitto. Quei popoli amano la libertà, hanno dei valori e dei principi, amano il proprio paese e se stessi e quando é necessario fanno le battaglie per la loro libertà, per loro stessi, per le loro famiglie, per il loro paese.

Noi italiani dormiamo, siamo individualisti e non pensiamo al benessere collettivo della società il quale sta andando a farsi benedire...sempre più giù!!! E' noto che siamo già diventati una repubblica delle banane E I GIOVANI (TRA CUI IO) NON SE NE VANNO SOLO PER IL LAVORO...c'é molto altro per cui si allontanano da questa invivibile italietta.

Alessandro S. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.02.11 19:50| 
 |
Rispondi al commento

cosa era rimasto agli egiziani sotto la dittatura di mubarak?
i forconi!!! l'unica arma del popolo che si rivolta.
ma ora c'è un'arma nuova, dalle potenzialità che per fortuna nessun vecchio barbogio di governante di un altro secolo è ancora riuscito a capire, e quindi a neutralizzare

IL WEB!!!! INTERNET!!!

liliana g., roma Commentatore certificato 03.02.11 19:49| 
 |
Rispondi al commento

"La reazione è la frammentazione in mille piazze con sette manifestazioni alla settimana, mille proposte in cui, almeno, si ha l'illusione di contare qualcosa"

*********

So bene che tu Bepe non hai fiducia nell'utilità dello sciopero, ma c'è sciopero e sciopero...

Insieme con un gruppetto di amiche ho iniziato su facebook a costruire un piccolo progetto per unificare le piazze italiane.

Siamo partite da una lettera aperta a Landini, che è colui che al momento parla maggiormente di sciopero, ma il progetto si propone, una volta acquisito un certo numero di firme, di proporre a tutti grandi gruppi facebook di indicare attraverso la decisione dei propri iscritti, un valido argomento per il quale sarebbero disposti a partecipare ad uno SCIOPERO GENERALE AD OLTRANZA di produzione e consumi.

La domanda che porremmo è: "per cosa saresti disposto a partecipare ad uno sciopero generale ad oltranza di produzione e consumi? "

Esempi di risposta potrebbero essere per il M5S la discussione della proposta "PARLAMENTO PULITO"...per il M.A.I. (150.000 iscritti) la richiesta di dimissioni al premier...per "la valigia blu" (205.000 iscritti) le dimissioni di Minzolini o di Masi...e così via.

E' comunque un tentativo da fare, secondo me, che offre meno rischi rispetto a ciò che sta accadendo in Egitto e prima o poi accadrà anche qui...

La pagina di RACCOLTA FIRME e la lettera aperta a Landini è disponibile a questo indirizzo:

http://www.causes.com/causes/571834-sciopero-ad-oltranza-raccolta-firme/about?m=96b7de55


APPUNTO, OGNI TUO COMMENTO, DENUNCIA E CRITICA E' ORMAI FINE A SE STESSA SE NON DECIDIAMO DI REAGIRE..TUTTO CIO' E MOLTO DI PIU' LO SAPPIAMO.

PERTANTO, QUOTIDIANA RICHIESTA DI SUONARE LE CAMPANE PER LA RIUNIONE NAZIONALE ( CI CONTEREMO) PER IL PROGRAMMA DI SALUTE PUBBLICA. SONO CERTO CHE QUEL 20% DI ITALIANI COSCIENTEMENTE ONESTO RISPONDERA' ALL'APPELLO: SONO QUELLI CHE SERVONO, IL RESTO NON FA STORIA..SO LI ZERO CHE VANNO APPRESSO..
PRESEVERANDO

mario. bottoni 03.02.11 19:48| 
 |
Rispondi al commento

Beppe è inutile l' Italia può andare solo verso la schifezza e oltre !!!!!! Oggi durante la pausa pranzo guardavo via internet le manifestazioni al Cairo, dietro di me alcuni colleghi, uno fa "ma chi glielo fa fare di rischiare la pelle ?" e io rispondo "beh non hanno più niente un governo corrotto gli ha portato via la libertà, il lavoro, i soldi..." e loro a turno rispondono più o meno la stessa cosa "beh io rimarrei a casa nascosto, qualunque cosa dovesse succedere cercherei di farmi i cazzi miei per soppravvivere, di ottenere una raccomandazione per riempirmi la panza ma in piazza mai !!!!" Quindi Beppe in conclusione i nostri cari politicanti potranno mandare il paese in bancarotta, mandare gli italiani nella povertà totale mentre loro vivono nel lusso con feste e mignottoni. Ma gli italioti continueranno ad adorarli e sperare un giorno di salire sul carro della politica......

Gesualdo Antani 03.02.11 19:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


L’unico modo per farlo
“Mai dubitare che un piccolo gruppo di cittadini consapevoli e attenti possa cambiare il mondo: è sempre stato l’unico modo per farlo”.
(Margaret Mead, antropologa)

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 03.02.11 19:37| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

hanno raggiunto il massimo dell'infamia tramutare una barzelletta in realta'ma questi signori plurilaureati non si sentono servi,ometti, omuncoli,sottomerde ...chi piu' ne ha' piu' ne metta comunque senza dignita'irrimediabilmente venduti di fronte al mondo che ci ride addosso ora si che siamo il paese di pulcinella,pizza e mandulino,TOTO' era un grande questi fanno schifo al cazzo.

merri cacciotta 03.02.11 19:35| 
 |
Rispondi al commento

Cosa ci è rimasto ? Occupare le istituzioni e cacciare via questa massa di delinquenti visto che al popolo italiano è stato sottratto ogni diritto. Insomma seguire la scia di quello che sta avvenendo in alcuni paesi confinanti.Ma gli italiani sono pronti a morire per l'italia e per la patria come lo furono i nostri nonni nel 45 ?


Gennaro Giugliano, Napoli Commentatore certificato 03.02.11 19:35| 
 |
Rispondi al commento

Non vi piace qui? soluzione...espatrio. Già fatto....

Marco Magistro 03.02.11 19:30| 
 |
Rispondi al commento

PUBICITA'...

Quando la fragranza Six Scents di Rad Hourani non soddisfa più... per rinnovate esigenze non ri-produttive.

Cameron Diaz nel film "Tutti pazzi per Mary" si impomatò i capelli con dello sperma.

Lady Gaga vuole un profumo che odori di sangue e sperma.

Altri tempi quando qualcuno metteva all'asta la verginità partendo da 1 milione di euro... 1 milione e uno... 1 milione e due... casa aggiudicata.

NASCOSTE.

By Gian Franco Dominijanni


Cosa ci è rimasto?

Ci sono rimasti ancora le braccia, le gambe ed il cervello, almeno a quelli che non si sono drogati con le tette, i culi ed il Grande Fratello.

Albanesi, Tunisini ed Egiziani docet.

Libero Dalla Guerra Commentatore certificato 03.02.11 19:28| 
 |
Rispondi al commento

Ma cosa ci dobbiamo aspettare se una parte della popolazione ancora si prostra in adorazione di quell' essere accusato di mafia, di prostituzione minorile e di molto altro? Che nonostante i fatti continua a gridare che è innocente e sono i magistrati comunisti ad infangarlo? Se non gli sfiora neanche un dubbio ma come caproni continuano a credere alle balle che racconta. Se non si accorgono in che condizioni ha ridotto il loro Paese, se non si vergognano di essere rappresentati da un lurido buffone. Vogliamo ancora chiamarlo popolo quest'accozzaglia di scemi? Il nostro purtroppo è un Paese anormale, composto da gente anormale per cui non ci dovremmo meravigliare che a governarlo sia questa feccia. Quello che sconvolge è che se a questa gente gli si dice che il suo vicino di casa è un ladro, senza appurare se vero o falso, se ne tiene alla larga e prende le dovute precauzioni e invece dinanzi alle prove provate di chi sia il loro capo si strappano i capelli per contraddirti. E noi saremmo una popolazione evoluta? Questa gente mi fa vergognare ancor più di chi li governa perché quelli hanno il loro tornaconto ma a questi che che gli viene in tasca? Mi umilia il fatto che gli stranieri vedendo questa gente applaudire quel soggetto credono che siamo tutti uguali: una massa di idioti.
Certo se fanno il confronto con la popolazione egiziana non si può dar loro torto.

Maria Pia Caporuscio, Roma Commentatore certificato 03.02.11 19:25| 
 |
Rispondi al commento

UNA SOLA PIAZZA
UN'UNICA MANIFESTAZIONE
TUTTI INSIEME
TUTTE LE ETA'
TUTTE LE CATEGORIE
SOLO UNITI SIAMO UNA FORZA!!!

anib roma Commentatore certificato 03.02.11 19:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

FEDERALISMO O MORTE

LA LEGA NORD, SI’ VA AVANTI, BASTA CHE SI’ MAGNA.

Paolo R. Commentatore certificato 03.02.11 19:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA LOTTA E' UNO STRUMENTO NON...

Viviamo in una realtà che sta tra l'inconsapevole e l'irresponsabile.

L’obbiettivo è la mente. Usare l'attacco verbale per incutere un timore mentale.

L'utilizzatore privilegiato usa la bugia come un'arma bianca.

La sua forza è infondere paura e terrore attraverso "piccoli" segnali di minaccia.

La guerra è in atto. Se ci si aspetta uno scontro fisico o di forza si rischia di restare delusi.

La paura e il tentativo di intimorire vengono coltivati dal potere.

Obbiettivo: non favorire le relazioni sovversive o pericolose al potere.

Ora c'è una mercificazione dei rapporti ad uso e consumo del potere.

Le persone vengono manipolate quasi come se non fossero portatrici di una intelligenza autonoma, di uno spirito di considerazione o di capacità di valutazione.

Obbligandole a merce e strumento. Persone ammaestrate e convinte che al politico, a questa classe politica, importi qualche cosa del futuro degli italiani.

Quale rapporto possono avere loro con chi è condannato a tirare a campare?

Disoccupazione, pensioni, morti bianche, precari, lavoro nero, salari inadeguati, sanità, scuola, integrazione, tutti problemi per i quali difficilmente trovano risorse.

Per finanziare guerre, missioni e grandi opere, stranamente, non mancano mai: un pozzo senza fondo.

Come se i primi non rientrassero nell'area di investimenti esattamente come i secondi. Hanno una strana interpretazione, come è ovvio, di investimento.

Hanno costruito un pozzo con i nostri debiti e con le deleghe elettorali.

Delegati a gestire la nostra vita secondo le loro personali convenienze.

Parassiti sociali che diventano politici di professione per arricchirsi ed esercitare il loro potere sui sacrifici degli altri.

Un tempo si diceva che lo stato è forte con i deboli e debole con i forti.

Ora lo stato è forte con i deboli e complice dei forti.

La lotta sta alla base della libertà.

UN OBBIETTIVO.

By Gian Franco Dominijanni


Questo è dedicato a chi non va a votare e ne va anche fiero.

Traggo da questo post di Grillo :

"l'indifferenza di quel 40% di italiani che non votano più nulla, non credono più in nulla. In entrambi i casi, protesta o oblio, il potere di pochi rimane inalterato."
(e sottolineo INALTERATO).

"Il secondo è disporre di referendum propositivi e senza quorum. Chi non va a votare conta zero."
(e sottolineo ZERO).

Tiè !!!!!!!!

Aldo F., napoli Commentatore certificato 03.02.11 19:22| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 20)
 |
Rispondi al commento
Discussione