Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

L'esercito dei consiglieri di Milano (e Roma)


tagli_Fiera_Milano.jpg
A Milano i consiglieri comunali invece di diminuire, come era stato stabilito, rimangono un battaglione. Dovevano diventare 48, ma restano 60 grazie a un emendamento al decreto Milleproroghe del Governo per le città sopra il milione di abitanti. Il decreto ripristina inoltre il gettone per i consiglieri zona che era stato abolito nel giugno del 2010. L'unica industria che non soffre la recessione in Italia è la politica. La crisi è anzi un toccasana che moltiplica cariche e stipendi e i beneficiati esultano senza farne mistero. Il consigliere comunale di Milano del Pdl Carlo Fidanza, nonché europarlamentare (doppia carica!) ha dichiarato: " Un provvedimento giusto. Milano e Roma sono due metropoli e le loro assemblee devono essere adeguatamente rappresentative della complessità elettorale".

13 Feb 2011, 14:22 | Scrivi | Commenti (37) | listen_it_it.gifAscolta
| Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

10, 100, 1000 VERGOGNA! LA CORRUZIONE, L'AFFARE, IL RUBARE CONTINUA A DILAGARE E LA POVERA GENTE DIVENTA SEMPRE PIU' POVERA. IO SONO SENZA UN LAVORO E NON POSSO NEMMENO REALIZZARMI, NON SO NEMMENO SE AVRO' UNA PENSIONE, MA DUBITO, E QUESTI MASCALZONI SI ARRICCHISCONO SEMPRE DI PIU' ALLE SPALLE DI NOI POVERI CHE NON ABBIAMO QUASI PIU' NULLA. POI, VOGLIONO FESTEGGIARTE I 150 ANNI DI UNITA' DI ITALIA, PREFERISCO ESSERE UN EGIZIANO CHE UN ITALIANO.

GIUSEPPE PACCIONE 19.02.11 15:01| 
 |
Rispondi al commento

Beppe ti avevo segnalato un problema che riguarda L'Inps e cioè, la consegna dei Verbali dell'ivalidità civile ai patronati, presso i quali le persone eleggono il proprio domicilio..
Attualmente si viaggia sui 6 mesi di ritardo,contro i 60 giorni previsti per legge...e quindi possiamo comprendere il disagio grave che tale atteggiamento comporta.
I media Tacciano Vilmente su questo problema,fa più notizia un falso invalido, perchè qualcuno vuole dare risalto alla cosa, per ovvie ragioni politiche, mentre in realtà i diversamente abili veri sono tanti...e spesso ricevono l'elemosina" o come lo definisco io "l'assegno d'accattonaggio" di 260 euro...la difficoltà di ottenere un posto di lavoro idoneo, per poter vivere dignitosamente.
Poi ti prendano pure per il culo..e ti raccontano che puoi vedere lo stato della Pratica online..allora andate sul sito e provate a richiedere il PIN ONLINE.....vediamo cosa succede.
Quindi invito tutti gli amici del Blog a provare..poi fatemi sapere.....

roby f., Livorno Commentatore certificato 15.02.11 17:40| 
 |
Rispondi al commento

°°°°°°°°°°°°ATTENTI A VIVIANA VIVARELLI°°°°°°°°°°°°°LA"FIGLIA DELL'ODIO",LA MAFIOSETTA DEL BLOG:SE NON PAGATE IL PIZZO (DI LASCIARVI OFFENDERE O UMILIARE)VI BANNA O VI CLICCA.NON MANGIATE LA MELA CHE VI PORGE LA VECCHIETTA AMMALATA,SOTTO C'E' IL LUPO PIENO DI RISENTIMENTO.

lilli r. Commentatore certificato 15.02.11 16:08| 
 |
Rispondi al commento

Stanno raccontando che il debito è a 1840 miliardi..non è cosi...nel mese di dicembre sembra che il tesoro abbia acquistato qualche miliardo di euro di debito...per aggiustare il conti..almeno così ho capito...AGI News On-debito Pubblico, mostra delle tabelle chiare...nel 2011 ci sono in scadenza 281 miliardi di euro....siamo in PreDefault...3monti si ostina a ripetere che bisogna considerare il debito pubblico e privato..ma i ministri dell'ecofin hanno messo sul piatto soltanto 500 miliardi di euro, per far fronte alle emergenze..che poi in realtà, solo 60 sono disponibili nell'immediato.
La Grecia paga tassi del 12%..a seguire irlanda 9,28%, prtogallo 7,38%,Sapagna 5,57%, Italia 4,81%.
Prima o poi esploderanno i tassi...e aggraveranno sulla n/s tasche...nel 2010 sono stati pagati 80 miliardi d'interessi...immaginiamoci cosa succede se aumentano i tassi di un 2%...non ci faranno fallire, ma ci strangoleranno...lentamente...e all'orizonte nessun risparmio strutturale è stato operato..salvo far aggaire i più deboli...in questo i n/s Politici sono Bravi...

roby f., Livorno Commentatore certificato 15.02.11 15:29| 
 |
Rispondi al commento

Lian, lè un gram Nilan...hi..hi..hi..

Louis Ramirez, er Caciara.... () Commentatore certificato 14.02.11 12:14| 
 |
Rispondi al commento

L'informazione è libertà

Vladimir No 14.02.11 11:54| 
 |
Rispondi al commento

Xche' non si va in piazza x manifestare contro la nuova ondata di poveri che arriveranno tra pochi decenni...PREVENIRE E' MEGLIO DI CURARE mi spiego meglio, PENSIONI tutti muti, ma se ci facciamo 2 conti e' una catastrofe di massa, xche' non si parla mai delle pensioni ASSURDE dei nostri parlamentari ebbene si dopo 30 mesi di legislatura arriva la loro pensione pulita pulita,ma in che mondo si vive!!! penso che il loro lavoro sia fin troppo ben retribuito ma non basta poverini diamoci anche la pensione...e chiedono agli ITALIANI DI FARE SACRIFICI riducendo la nostra futura pensione al minimo della soppravivenza pagando un sacco di soldoni all'IMPS X 40 ANNI...TUTTI IN PIAZZA X TOGLIERE UN MEGA BENEFICIO VERAMENTE ASSURDO e tornare a dare la giusta contribuzione x tutti quelli che hanno sempre pagato....

patrizia grossi 14.02.11 11:45| 
 |
Rispondi al commento

Leggete e piangete: la Minetti ha aperto un blog su Affaritaliani.. senza vergogna. Non avrà mai aperto un libro in vita sua ma ca**o se le sa aprire le gambe!

http://affaritaliani.libero.it/rubriche/mondo_nicole/

Giulia Valente 14.02.11 09:57| 
 |
Rispondi al commento

Ma come si fa a votare Berlusconi:
-pinocchione, dittatore, craxiano;
-pluricondannato in sede definitiva;
-pluriamnistiato (non si da all'innocente ma al condannato);
-pluriprescritto (non si da all'innocente ma al condannato);
-pluripregiudicato e pluridelinquente;
-massone piduista e da scomunicare;
-pluricollaboratore della mafia;
-pluricollaboratore dei servizi segreti deviati;
-plurisovversivo e plurigolpista
-i troppi soldi rubati lo rendono incapace di fare un ragionamento sensato.
La maggior parte che lo vota è telecomandata ed è complice.
Svegliamoli!

paolo c. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.02.11 09:37| 
 |
Rispondi al commento

Questi Personaggi Politici, stanno sostenendo un concetto pericoloso per la Democrazia e cioè che per ricevere un mandato di rappresentanza nelle istituzioni politiche occorre aver militato "gavetta" in Politica.......
Siamo alla pura "FOLLIA"..STANNO STRAVOLGENDO LA COSTITUZIONE...QUALSIASI CITTADINO PUò ESSERE ELETTO...!!!!
fORSE SI RIFERISCONO AL FATTO CHE LA COSIDETTA "GAVETTA",SIA SOLO UN PROCESSO DI FIDELIZZAZIONE AL PARTITO D'APPARTENENZA, TALE DA GARANTIRE ALLO STESSO, LA FEDELTà E L'ADESIONE AGLI ORDINI D SCUDERIA, IMPARTITI DALLE SEGRETERIE.
Questo è un concetto teso a "screditare" un principio e cioè quello che qualsiasi cittadino possa essere eletto senza comunque aver militato in politica..
Tutti a casa...devo andare tutti a casa!!!!

roby f., Livorno Commentatore certificato 14.02.11 08:48| 
 |
Rispondi al commento

Fini ha chiesto al Berlusca di dimettersi con lui. Sono perfettamente daccordo, ma poi Fini ha detto che il Berlusca probabilmente non si dimettera'. Ora Fini se e' un uomo d'onore, dovrebbe dimettersi prima lui poi fare campagna orrpimente per fare si che il Berlusca si dimetta. Pero' Fini percepisce una lauta paga dal popolo Italiano e ha due famiglie da mantenere piu' qualche casa da finire di pagare. Allora se Fini e' uomo d'onore si dimetta, se invece e' un QUAQUARAQUA', allora continui a fare il tale. Come si dice qua' in USA :"Money talk, bull shit walk". Saluti e buona fortuna.

ENZO 14.02.11 00:00| 
 |
Rispondi al commento

posso?
V@FF@NCUL0!

Paolo R., Padova Commentatore certificato 13.02.11 23:07| 
 |
Rispondi al commento

ma si riuscira' a mandare via a casa x sempre questo governo bugiardo e che non ha mai fatto NIENTE X LA GENTE!!!ma ci metto tutti anche gli altri BASTA SONO TUTTI COMPROMESSI!!!io non so come e' difficili levarli dalle palle x sempre...ma sinceramente dovremmo tutti o almeno chi non vuole piu' sta classe politica di incapaci e farabutti...di protestare davvero in modo deciso e dirgli BASTA ANDATEVENE DI QUI X SEMPRE!!!CI AVETE ROTTO!!!!!!!

paolo agostini 13.02.11 22:13| 
 |
Rispondi al commento

sono convinto che se i politici ed affini... prendessero 2500 euro al mese + spese di trasferta necessarie per andare e tornare dal lavoro e senza piu privilegi scandalosi,ci sarebbero meno arrivisti e piu gente con la passione per la politica.Capirebbero la sofferenza del popolo per arrivare alla terza settimana,saprebbero quanto costa la benzina,il pane,le assicurazioni l'affitto oltre alle bollette,tasse ecc.....................!
Basta privilegi,resettiamo il sistema imponendo nuove regole.Non c,e' bisogno di violenza per ottenere questo,basta che nessuno piu vada a votare!Attenzione perche' i politici vivono grazie alle opposte fazioni.Bando alle tifoserie!!!!

euri tata 13.02.11 21:46| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

In uno Stato di diritto, per rimettere ogni cosa al suo posto, e ripristinare il funzionamento proprio della democrazia e della libertà, occorrerebbe che la gran parte degli italiani, a cominciare da chi governa i comuni, le province, le regioni e lo Stato centrale, imparasse a fare il cittadino. Fare il cittadino, presuppone che ognuno, nel proprio ambito, rispetti la legge, quella scritta e approvata secondo la Carta Costituzionale. Fintantoché non avremo una giustizia degna di questo nome, il cittadino che, consapevolmente, non fa il cittadino, continuerà a fregarsene di chi protesta per iscritto e di chi la protesta la fa in piazza. Domandiamoci perché abbiamo una classe dirigente politica che fa l'esatto opposto di ciò che promette in campagna elettorale. La risposta è semplice: Perché la gran parte dei cittadini sono, per cultura e disonestà intellettuale, alla stregua dei politici. In altre parole, non si può sperare di avere degli amministratori onesti, se la gran parte degli amministrati dimostrano d'avere la propensione a disattendere le regole, ai danni degli altri.

Stefano R., Palermo Commentatore certificato 13.02.11 21:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oggi 13 Febbraio ho ascoltato il discorso di Fini il quale suggeriva le dimissioni sue e quelle di Berlusconi. Ora sono pienamente daccordo che il Berlusca si dimetta, ma Fini dovrebbe cominiare lui a dimettersi perche' ha suggerito tale alternativa. Dopo il Berlusca dietro pressioni politiche si dimettera'. Ora Fini non e' tanto stupido da lascaire il lauto compenso che il popolo Italiano gli da mensilmente.\


ENZO 13.02.11 19:55| 
 |
Rispondi al commento

Tranquilli ci pensa il decreto milleproroghe, sono stati inseriti due provvedimenti...uno riguarda le calamità naturali..le Regioni potranno aumentare fino a 5 cent. il lt il costo dei carburanti per finazniare interventi necessari dopo calamità naturali.....e vai!
La Regione Campania introdurra invece un'addizionale sulla energia elettrica per gestire l'emergenza rifiuti...ahhhh e vai!hai capito Beppe!

roby f., Livorno Commentatore certificato 13.02.11 19:10| 
 |
Rispondi al commento

IO SONO SENZA LAVORO DA UN PEZZO, VIVO A MILANO E MI PIACEREBBE VIVERE SOLO CON 1/4 DELLO STIPENDIO CHE PERCEPISCONO QUESTI SIGNORI; VADO A MANGIARE ALLA CARITAS, NON HO NESSUNO DELLA FAMIGLIA CHE MI DA UNA MANO, NON HO MACCHINA, VADO IN GIRO A PIEDI PERCHE' NON HO I SOLDI PER I MEZZI PUBBLICI. E' DA UN BEL PO' CHE TENTO DI TROVARE UNO STRACCIO DI LAVORO, HO PUBBLICATO ANCHE DELLE RICHIESTE, MA NESSUNO MI DA UNA MANO.
NON CHIEDO MOLTO, CHIEDO UN LAVORO, MI BASTANO 1000 EURO AL MESE.

angelo fragomeni 13.02.11 18:39| 
 |
Rispondi al commento

E mentre gli abbuffoni senza dignità continuano ad ingrassare il debito pubblico galoppa!
Quando scoppierà il pallone sentiremo un gran botto,perciò sarà prudente correre a ripararci bene le orecchie.
Il tragico è che ci rimetteranno la pelle i cittadini;intendo dire i poveri disgraziati contribuenti che hanno sempre mantenuto quella pletora di parassiti della politica.

Beppe C. Commentatore certificato 13.02.11 17:34| 
 |
Rispondi al commento

P.E.R P.U.P.P.A.RE I VA.INI SONO TUTTI D'ACCORDO...DESTRA SINISTRA E CENTRO....TUTTI UGUALI..e mai si sogneranno di rinunciare ai rimborsi,gettoni di presenze,rimborsi spese....
Non fidatevi nemmeno dei Sindacati, operai, impiegati, strappate le tessere e revocate il versamento delle quote sindacali...tanto non vi rappresentano..non utilizzate i loro servizi...
Fatemi capire, delegate il SIndacato per Trattare con Marchionne?...andateci da voi....visti i risultati...

roby f., Livorno Commentatore certificato 13.02.11 17:23| 
 |
Rispondi al commento

Ormai siamo arrivati ad un punto cruciale,èquestione di tempo O NOI O LORO!!!!!

mauro r., lucca Commentatore certificato 13.02.11 16:59| 
 |
Rispondi al commento

Minetti" la bellezza e´forza ". Minetti vaffanculo!

ps: consigliera regione lombardia...cosa consigliera´?

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.02.11 16:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Porci grassi che si abbuffano mentre gli altri crepano.

LinoR 13.02.11 16:01| 
 |
Rispondi al commento

Mi vien da ridere pensando a noi del movimento 5 stelle di Nardò e a tanti altri movimenti sul territorio...

NOI, in 4 giorni, SENZA AVER PRESO SOLDI A NESSUNO, abbiamo trovato un locale per la sede che settimana prossima tireremo a lucido, stiamo preparando la campagna elettorale (comunali) dopo aver deciso, stasera, quale sarà il baget di ognuno dei membri del movimento e il tempo disponibile da dedicare al restauro...

Mi vien da ridere ancora pensando che nel nostro programma c'è la riduzione del 75% della retribuzione del "sindaco" e degli assessori...

Non è che mi vien da ridere per noi "poveri onesti" ma per tutta questa massa di politici corrotti e comandati solo dalla sete di guadagno.

Mi vien da ridere ma allo stesso tempo mi fanno pena... prima o poi capiranno e forse torneranno ad essere "gente come noi" (questo è il mio stupidissimo sogno).

Svegliatevi "politici" perchè, prima di essere politici, siete amici, padri, fratelli e in fine sarete anche nonni... almeno voi giovani svegliatevi.

Gaballo Gianfranco

gianfranco gb 13.02.11 15:58| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Ho fatto un giro sui maggiori siti di notizie in internet e mi chiedo come mai nessuno dà informazione di questi fatti che dimostrano come TUTTI i politici sono arroccati a difendere i loro privilegi e anzi a rafforzarli e che mettono in evidenza la circostanza CHE NON SONO DISPOSTI AD ARRETRARE NEMMENO DI UN CENTIMETRO. L'informazione è complice dello sfacelo economico dell'Italia, SIA CHIARO.

Chiara Mente Commentatore certificato 13.02.11 15:51| 
 |
Rispondi al commento

Io credo che figure carismatiche ( nn ho detto politiche) di questo paese, e sappiamo tutti che c'e ne sono da nord a sud, abbiamo a questo punto della farsa il DOVERE di chiamare a raccolta i cittadini tutti , quelli nn ancora del tutto teleipnotizzati. La raccolta deve avvenire quanto prima in considerazione del fatto che lo sfregio alla gente per bene è quotidiano e sfacciato. L'Egitto ha dato una grande prova di civiltà al mondo intero e quello che hanno fatto loro deve essere un modello per tutte quelle società in caduta libera come la nostra.

Giuseppe Maldera, Chiavari Commentatore certificato 13.02.11 15:29| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE
ORMAI E' CHIARO E LAMPANTE LE TASSE PER PAGARE LORO E LA CRISI LE PAGHIAMO NOI,E LORO NO!!!!!!
C'E' UNA SOLA CONCLUSIONE O LORO FUORI O NOI DENTRO,PERCHE' COSI' NON VA' BENE
ALVISE

alvisea fossa, nervesa della battaglia Commentatore certificato 13.02.11 15:27| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di Mi,la sindachessa Moratti e la sua giunta sono state condannate a pagare un risarcimento per la questione degli "incarichi d'oro" e non é neanche la prima volta.

http://milano.repubblica.it/dettaglio/incarichi-doro-condannata-la-giunta-moratti-assunzione-in-palese-violazione-di-legge/1824469

Pippilotta Långstrump, Stoccolma Commentatore certificato 13.02.11 15:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La sopportazione oltre un certo limite diventa
PROVOCAZIONE!!! e, costringe a REAGIRE...
COSTI QUEL CHE COSTI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

In spregio alla disperazione del Paese, continuano senza pudore a spartirsi il bottino,
con il decreto 1000proroghe alè-manna aumenterà
fino a 15 gli assessori capitolini!!!...
altro che parlar di tagli alla spesa pubblica!!!...
...non so, sembra quasi che stiano provocando...imbottiti di ricchezze come sono...forse non aspettano che una reazione del popolo per giustificarsi la :
FUGA!!!!.................................
|

anib roma Commentatore certificato 13.02.11 15:16| 
 |
Rispondi al commento

E io dovrei pagare le tasse ?

Ma ma andatevene afffffffanculo va !

Tal dei Tali 13.02.11 15:07| 
 |
Rispondi al commento

Uno schifo!!

Gli attuali politici, nella sostanza, NON ridurranno mai i costi della politica perché NON metteranno mai le mani "nelle loro tasche"!!!

Renato M. Commentatore certificato 13.02.11 14:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, devi rassegnarti! I politici NON sono nostri dipendenti. Dovrebbero esserlo ma, semplicemente, non lo sono. Mi piacerebbe sapere, con i cambiamenti attuati nei Decreti di ripescaggio e nelle "Milleproroghe" a cosa si è ridotto il "sacrificio" che hanno fatto i politici in occasione di questa crisi per la quale, invece, hanno bloccato stipendi e pensioni per i prossimi 3 anni e provocato almeno un milione di posti di lavoro in meno. Del resto, fino a quando non si parlerà costantemente a livello nazionale di ridurre del 50% almeno i costi della politica e il numero di quelli che di politica vivono (circa 500.000 persone) non si arriverà MAI A NULLA. Già sono tutti impegnati per trovare nuove tasse a livello locale e centrale per avere maggiori risorse per i loro sprechi e privilegi.

Chiara Mente Commentatore certificato 13.02.11 14:46| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 



Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori