Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Nostradamus e il Medio Oriente


Castro_guerra_nucleare.jpg
"Prima insorgerà la Tunisia, seguiranno Egitto e Libia, poi Algeria e Bahrein. I dittatori saranno ovunque rovesciati.
Sarà la grande alleanza islamica con Hamas e l'Iran.
Collera e furia contro Israele e il suo lontano alleato (Stati Uniti, ndr).
Il cielo del Medio Oriente brillerà di 200 soli (bombe atomiche, ndr) in volo dal sacro suolo. Prima e dopo Marte regnerà per buonora."
Riproduzione assolutamente falsa di una quartina di Nostradamus, ma assolutamente plausibile.

21 Feb 2011, 22:54 | Scrivi | Commenti (87) | listen_it_it.gifAscolta
| Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

E' proprio così, inoltre la rivoluzione sta diventando globale ed è solo l'inizio di una nuova Era per l'intera umanità! L'Era della cosiddetta filosofia del "Service-to-others".
26/27 febbraio 2011: si accendono proteste in Corea del Nord e Cina (il regime impedisce la trasmissione degli eventi ai media internazionali!).
Leggete l'articolo:
http://buenobuonogood.wordpress.com/2011/02/19/si-la-rivoluzione/

un saluto,
Matteo

Matteo Vitiello 27.02.11 19:33| 
 |
Rispondi al commento

Blog,

io vi seguo sempre, e sono quasi sempre d'accordo con voi.
Ma scusate, questo post è una cazzata.
Mai piu' saranno usate bombe nucleari, in nessun conflitto.

A me piace visualizzare il mondo come lo voglio, non secondo paure inutili, e inesistenti.
Poi se vi piace fare incubi, allora fateveli.
Scusate il commento, ma io seguo la realtà e la vostra azione realistica, i sogni negativi degli altri non mi interessano.

Alessandro Fiorentini 23.02.11 19:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'opposizione raccoglie le firme contro Berlusconi..invece di organizzare uno sciopero generale contro il ghedda....per esprimere solidarietà al popolo Libico...
ORGANIZZIAMO UNA MANIFESTAZIONE NAZIONALE PACIFICA!!
Studenti,operai,pensionati...
BEPPE BISOGNA ORGANIZZARLA NOI DEL MOVIEMTO 5 STELLE......perchè questi pensano alle Cazzate..e Basta....!!!!

roby f., Livorno Commentatore certificato 22.02.11 19:57| 
 |
Rispondi al commento

Non credo sia il caso di affidarsi alle profezie di Nostradamus o di chiunque altro.Il nostro futuro è li davanti agli occhi di tutti.Sapevamo gia da tempo che il caos sarebbe arrivato e sarà una reazione a catena.Questione di tempo!!!!

mauro r., lucca Commentatore certificato 22.02.11 18:32| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE
LA PROFEZIA E' SENSATA,MA MANCA LA PROFEZIA SULL'ITALIA E QUANDO CADRA' NONNO PSICONANO BERLUSCONI E I PARTITI CHE LO SORREGGONO
ALVISE

alvisea fossa, nervesa della battaglia Commentatore certificato 22.02.11 18:20| 
 |
Rispondi al commento

Ci sono altri libri che descrivono questi giorni,uno di questi è il Talmud,un'altro è il Vangelo.

bruno d'alessandro 22.02.11 18:20| 
 |
Rispondi al commento

Secondo me i popoli arabi si sono ampiamente rotti i coglioni di vivere nel Medioevo e, complice il DISCORSO DI OBAMA AL CAIRO, complici le nuove tecnologie di Internet (facebook, twitter e la rete di informazioni in generale)
hanno intuito di potersi affrancare dal postcolonialismo confezionato dai loro dittatori.

Spero che la cosa porti un mondo migliore. Ciò non toglie che, nel mentre, si vedranno non pochi orrori e nuove tragedie.

Angelo S., Cagliari Commentatore certificato 22.02.11 17:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il 15 agosto 1871 Albert Pike (UN POTENTE MASSONE...) disse a Mazzini che alla fine della Terza Guerra Mondiale coloro che aspirano al Governo Mondiale provocheranno il più grande cataclisma sociale mai visto. Si citano qui le parole scritte dallo stesso Pike nella lettera che si dice catalogata presso la biblioteca del British Museum di Londra:

"Noi scateneremo i nichilisti e gli atei e provocheremo un cataclisma sociale formidabile che mostrerà chiaramente, in tutto il suo orrore, alle nazioni, l'effetto dell'ateismo assoluto, origine della barbarie e della sovversione sanguinaria. Allora ovunque i cittadini, obbligati a difendersi contro una minoranza mondiale di rivoluzionari, questi distruttori della civiltà, e la moltitudine disingannata dal cristianesimo, i cui adoratori saranno da quel momento privi di orientamento alla ricerca di un ideale, senza più sapere ove dirigere l'adorazione, riceveranno la vera luce attraverso la manifestazione universale della pura dottrina di Lucifero rivelata finalmente alla vista del pubblico, manifestazione alla quale seguirà la distruzione della Cristianità e dell'ateismo conquistati e schiacciati allo stesso tempo!"

CLICCA QUI 22.02.11 17:02| 
 |
Rispondi al commento

Chernobyl è una profezia che si è avverata di sicuro, 25 anni fa


"...cadde dal cielo una grande stella, ardente come una torcia, e colpì un terzo dei fiumi e le sorgenti delle acque. La stella si chiama Assenzio; un terzo delle acque si mutò in assenzio e molti uomini morirono per quelle acque, perché erano divenute amare."

Il 26 aprile 1986, scoppiò il reattore di Chernobyl, una cittadina russa, poco lontano da Kiev... Chernobyl dalla lingua ucraina si traduce con Assenzio....

Assenzio uguale Chernobyl 22.02.11 16:26| 
 |
Rispondi al commento

NON E' UN CASO !
Dopo la Tunisia, gli altri hanno potuto avere la certezza che (come insegna la storia) quando i popoli scendono in piazza nessun esercito o dittatore li può fermare; ora tocca a tutti gli altri paesi oppressi o dove gli squilibri tra ricchi e poveri sono molto alti. Non so se arriverà anche da noi, perché gli italiani sono molto più intelligenti dei loro politici e quindi sapranno dosare bene rabbia e disponibilità. Come conseguenza, in ogni paese rivoltato rientreranno anche coloro che erano espatriati per lavoro i quali, avendo potuto provare come é migliore la vita con le comodità occidentali, cambieranno a loro volta i vecchi usi e consumi, eliminando ogni specie di fondamentalismo religioso. Forse, siamo veramente arrivati al fatidico 2012; dopo, regnerà la pace assoluta, quando sarà eliminata la cosa che più divide gli umani: LA RELIGIONE.

Mario P., Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.02.11 15:39| 
 |
Rispondi al commento

Circa 100 cittadini libici rifugiati a Malta hanno bruciato una bandiera italiana durante una manifestazione di protesta contro Muammar Gheddafi davanti all'ambasciata libica a La Valletta. I manifestanti, davanti alla polizia che circondava l'edificio, hanno gridato slogan contro l'Italia, accusata per gli stretti legami con il dittatore di Tripoli.
http://www.repubblica.it/esteri/2011/02/22/dirette/libia_22_febbraio-12751095/?ref=HREA-1

Da. P. (principessa sissi), UD Commentatore certificato 22.02.11 14:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

penso ke sia veramente la realtà della situazione ke stiamo vivendo nn vorrei vedere il mio paese ridotto cosi mi farebbe veramente male via tt i politici dalle sedi istituzionali vogliamo una nazione migliore ci spetta di diritto uomini nuovi ke cambino veramente tutto radicalmente largo ai giovani!!!!!!!

farrisangela 22.02.11 14:16| 
 |
Rispondi al commento

«E' UNA PROVOCAZIONE» - La presenza militare iraniana nel Mediterraneo «è provocatoria, senza precedenti e rappresenta una sfida alla comunità internazionale» ha affermato in termini generali un portavoce del ministero israeliano degli Esteri, commentando l'annuncio del via libera al passaggio delle imbargazioni militari. D'altra parte i mass media israeliani si limitano a citare le notizie provenienti dall'Egitto, ma non dispongono ancora di una conferma diretta da parte israeliana del transito delle navi.

http://www.corriere.it/esteri/11_febbraio_22/egitto-navi-iraniane-canale-suez_a0ea859a-3e5c-11e0-a025-f4888ad76c86.shtml

Sari K. Commentatore certificato 22.02.11 14:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ora, riflettiamo. Magari rifletto da sola, come sempre...

Perché all'improvviso tutti questi paesi Tunisia, Egitto, Libia sono in guerra civile? (È sacrosanto che si ribellino eh!).

È un caso che ció avvenga in un cosí breve arco di tempo?

Sari K. Commentatore certificato 22.02.11 14:07| 
 |
Rispondi al commento

nostradamus un po filo islamico e di sinistroide
la realta e un pochino peggiore
chiunque conosce la realta dei fatti sa che emolto peggio
gli armamenti americani da SOLI
potrebbero cancellare
150 volte la vita sul pianeta
(insetti compresi)
israele potrebbe cancellare l intero mondo arabo dal pianeta
E SE LO SI METTEREBBE IN CONDIZIONE O COSTRINGENDOLO PENSATE VERAMENTE CHE NON LO FAREBBERO....
per distruggere l islam basterebbe nuclearizzare MECCA E MEDINA
unfondamento esenziale del islam e la visita una volta nella vita alla mecca
e se la mecca e distrutta e nuclearizzata
(vedi radiazioni di tipo bomba h)
tutto il mondo islamico e destinato a scomparire entro 50anni)
le radiazioni ...sterilizzano e purtroppo durano piu di 920 anni
MA VEDIAMO ALLA REALTA DEI FATTI CHI C E DIETRO TUTTE QUESTE FROTTOLE INNEGGIANTI E DELIRANTI
pakistan e iran produrrebbero armi a basso potenziale
(stile hiroshima )
mentre gli USA PRODUCONO ARMI DA 10 A 60 MEGATON
(quelle che partirebbero dagli stati uniti hanno piu o meno questo potenziale
circa 800km di epicentro nucleare
questo tipo di armi costano come mantenere tutta l africa per un giorno
chi avrebbe interesse a diramare queste notizie allarmistiche i capi ..cattivi che sanno che fine farebbero se...
oppure qualche lobby di produzione
armiera stile made in usa
150volte il pianeta ..eppure c e ancora chi vuole il riarmo.....
l idiozia delle idiozie
ps la vita media un atomica e di 25 anni poi diventa un arma instabile da smontare e ...stoccare al sicuro....
doppia idiozia

stefano b., rovato Commentatore certificato 22.02.11 13:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La profezia non dice che fine farà lo gnomo di (h)Ar(d)core!

Lucio Domizio (enobarbo) Commentatore certificato 22.02.11 13:27| 
 |
Rispondi al commento

Dovete sapere tutti che la flotta USA sta giocando
con gli iraniani al "gatto e il topo" nel Canale
di Suez... e che si, le portaerei americane sono potentissime e capaci di affondare da sole intere flotte... ma allo stesso tempo sono visibilissime e vulnerabili... mettere delle navi oceaniche in un budello a fare da tappo è una PAZZIA... forse fatta per farsele affondare, giustificare un attacco megatomico contro Iran e Libano, e successivamente recuperare i rottami nel canale di Suez (e lucrare con armi e petrolio texano)

(fonte: www.debka.com )

VERA QUARTINA DI NOSTRADAMUS IX.100:

Naualle pugne nuit sera superee.
Le feu aux naues à l'Occident ruine:
Rubriche neufue, la grand nef coloree,
Ire à vaincu, & victoire en bruine.

Confronto navale di notte sarà superato,
fuoco alle navi, all'Occidente rovina:
Rossa-(rubrica?)nuova, la gran nave COLORATA
(di Obama ?),
Ira al vinto, vittoria nella bruma.

Giancarlo Rossi 22.02.11 13:27| 
 |
Rispondi al commento

Noi, Fortunatamente Abbiamo Uomini ed EX MILITARI e MIlitari che mai si sognerebbero di "assecondare" tacimente ordini del genere e cioè sparare sulla folla....l'ammutinamento istantaneo sarebbe fisiologico...
Lo sanno bene I n/s governanti...lo sanno gli ufficiali e i sottouffciali...
Comunque questo "pezzente" è capace di tutto...d'azioni di "killeraggio" all'omicidio di massa...egli non potrà più avere ne un oggi e ne un domani...ormai s'è macchiato di crimi contro l'umanità e deve essere processato....
Mi auguro che gli altri paesi limitrofi Egitto e Tunisia aiutino i profughi e diano rifugio ai profughi...mi auguro che li diano una mano...
Ripeto:... mi auguro che li diano una mano...
IL D-Day è cominciato:...i lunghi singhiozzi dei violini d'autunno...feriscono il mio cuore con monotono languore......

roby f., Livorno Commentatore certificato 22.02.11 13:20| 
 |
Rispondi al commento

Allora su TWITTER gira voce che ci sia anche una nave da guerra italiana al porto di Tajoura.
Potrebbe servire per far evacuare gli italiani in Libia, ma forse dovremmo essere più informati.
ANSA però parla di un C130 oer il rimpatrio che deve ancora partire.

E la macchia di disperazione dilaga...Bahrein, Marocco Algeria...

Da. P. (principessa sissi), UD Commentatore certificato 22.02.11 12:59| 
 |
Rispondi al commento

Gianmaria Valente, testolina...leggi la biografia della grande Oriana Fallaci prima di chiaccherare a sproposito. Dal suo cazzo di attico di merda (che poi era un comune appartamento niente di sfarzoso) scriveva in pieno cancro e ormai ad una certa eta`. Quello che ha visto e vissuto Oriana Fallaci nella sua vita (8 anni di Vietnam, seconda guerra mondiale, guerra civile in Mexico and so forth) tu giusto nei film (e magari neanche) te lo puoi vivere. Percio` prima di scrivere baggianate giusto per scrivere dal comodo di casina tua e sputare sentenze, fatti almeno un giro di internet e studia. Daccordo o meno con le sue opinioni, stai parlando di un esere umano che si e` messo in gioco, di una giornalista che ha intervistato dittarori e personaggi in tutto il mondo. Parli di una donna che ha studiato e ha girato il globo centinaia di volte in lungo e in largo, di una donna che ha dedicato la vita al cercare di capire le diverse situazioni politiche negli stati mondiali.Prima di esprimere un parere su un personaggio a questi livelli mio caro Gianmaria bisogna avere una conoscenza che va al di la` dell'articolino da quattro soldi maligno, incosistente che leggi durante giorno noiosi quando non hai nulla di meglio da fare. Studia e impara, allora acquisti il diritto di un opinione degna d'attenzione.

katia phillips 22.02.11 12:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io, ho paura, l'ho avuto da bambino, una paura per la ultima guerra, fine del mundo.

Ton Milani 22.02.11 12:46| 
 |
Rispondi al commento

Y el pueblo unido
Jamas sera vencido
Y el pueblo unido
Jamas sera vencido

Sus políticas de corrupción
Sus Mentiras de Destrucción
No nos asustan
Todas sus tropas
Sus amenazas
Sus metralletas

Y el pueblo unido
Jamas sera vencido
Y el pueblo unido
Jamas siero vencido

Respecto, respecta
Nuestro derecho de la vida
arrebatas lo que, desplazandonos
Invadiendonos, acusandonos

Y el pueblo unido
Jamas sera vencido

Nuestra patria necesita
De Nuestro esfuerzo
De Nuestra Lucha
Respecto

Jolnacho no es cuartel
Fuera el Ejército de
Jolnacho no es cuartel
Fuera el Ejército de

Nuestro Espiritu
Esta vivo
Mientras el tuyo
Es corrompido

Y el pueblo unido
Jamas sera vencido.

Y el pueblo unido
Jamas siero vencido

Y el pueblo unido
Jamas sera vencido
Y el pueblo unido
Jamas siero vencido.

Pino D'albero Commentatore certificato 22.02.11 12:32| 
 |
Rispondi al commento

Plausibile, MA SPERO INARRIVABILE.
Ma non certo grazie ad Europa o USA, ma solo grazie ai tanti cittadini nordafricani tunisini egiziani libici che chiedono DEMOCRAZIA e che non stanno (ALMENO PER ORA) parlano di ISLAM...
Sta accadendo una GUERRA (ovvero lo schifo immondo della nostra specie unica che si ammazza uno con l'altro), e qualche buontempone di giornalista la dichiara CIVILE solo perchè ci sono da una parte una popolazione inerme che protesta e dall'altra micidiali armi e mercenari.
La Fallaci era uuna scrittice di fantasy e mi piaceva per questo.
La Fallaci non è mai stata una "giornalista" perchè tutto passava attraverso il filtro delle sue visioni. Poco corretto e poco scientifico.
Citare la Fallaci è insensato.

Da. P. (principessa sissi), UD Commentatore certificato 22.02.11 12:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

RAGAZZI NON SCHERZIAMO SU QUESTE COSE E PENSIAMO POSITIVO IL MONDO NE HA BISOGNO..GRACIASSSS

MASSIMILIANO GASCO, MILANO Commentatore certificato 22.02.11 12:00| 
 |
Rispondi al commento

E infatti, le centinaia di bombe nucleari - che nessuno si è mai permesso di andare a ispezionare, non sia mai! - Israele che ce l'ha a fare? Per lanciarle sul mondo naturalmente, nostre teste comprese, quando i popoli in ribellione non potranno più sopportare i crimini e i soprusi abnormi di cui si macchia, insieme agli USA, dall'inizio della sua creazione.

Red Lepic 22.02.11 11:59| 
 |
Rispondi al commento

Da quando NOSTROcastrums si ha svegliato non fa altro che annunciare la fine del mondo. (Forse nel suo viaggio al di là si ha trovato solo e ha tornato a convincerci..)
In ogni modo Castrums e tanto lontano di annunciare qualcosa visto che lui ha vissuto difendendo il comunismo come unica via di salvezza,,,,,
VIA I DITTATORI dal Mondo

SOS CUBA 22.02.11 11:58| 
 |
Rispondi al commento

A dir la verità nostradamus aveva realmente predetto l'invasione dell'occidente da parte dell'islam, ma nel 2009.

gaetano m. 22.02.11 11:46| 
 |
Rispondi al commento

se permettete io mi gratto.....

augusto fontana 22.02.11 11:32| 
 |
Rispondi al commento

ho giocato x mesi a fallout3 e sta a vedere che mi tocca vivere nello stesso panorama....

massimo magnani 22.02.11 11:29| 
 |
Rispondi al commento

SE NOSTRADAMUS AVESSE RAGIONE OPPURE NO è INDIFFERENTE,,QUESTA è UNA GUERRA DEL POPOLO..CHE è STANCO DEI REGIME DEI DITTATORI TIRANI...MAGARI IN QUESTA ONDA DI RIBELLIONE SEGNA LA FINE DELLE DITTATURE IN TUTTO IL MONDO...CREDETEMI HO VISSUTO PER 20 ANNI A CUBA. è POSSO DIRVI CHE I REGIME SONO LA FINE DELLA UMANITA E DEI DIRITTI UMANI......

laura lenzano 22.02.11 09:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Seeee...Nostradamus..."cazzatte"...la storia c'insegna che il popolo si "ribella ciclicamente".
La vera causa dell'esplosione della protesta esploca nel magreb è l'ingiustizia sociale.
Governi o Regnanti dediti all'affarismo con i potentati finanziari,industriali,saccheggiano le poche risorse di questi paesi, ne consegue che i giovani non vedono prospettive per il loro futuro.
Ci troviamo di fronte ad una classe di giovani, istruiti che s'interfacciano con il resto del mondo e capiscano i limiti entro cui sono confinati.
La Crisi Finanziaria e la speculazione economica ha messo in evidenza gl'ingordi capitalisti, spregiudicati nel fare affari sulla pelle degli altri,compreso i loro soci.
Noi europei non protestiamo per la pasta o il pane, ma siamo strangolati e sfruttati attraverso i debiti sovrani e un sistema sociale che fa acqua da tutte le parti.
Qualsiasi Politica fatta è subordinata a soddisfare l'esigenze finanziarie del mercato...poi, forse, del cittadino!
Il TurboCapitalismo sta arrivando al capolinea...insieme a questi politici che hanno retto il gioco ad un sistema economico marcio.
Siamo di fronte ad una svolta epocale...se i popoli europei usciranno dalla loro sovranità limitata, potremo dialogare tranquillamente con gli altri popoli,promuovendo la giustizia sociale, la democrazia viene da se...senza carramarti o bombe.

roby f., Livorno Commentatore certificato 22.02.11 08:46| 
 |
Rispondi al commento

La Fallaci, dall'alto del suo prezioso attico a Manhattan :

"L’Europa in questo modo diventa ogni giorno che passa sempre più Eurabia, ossia un miscellanea tra Europa e Arabia, dove la cultura dominante sta diventando quella islamica e non quella occidentale."

..dal'alto del suo cazzo di attico demmerda sputava sentenze senza vivere, respirare e camminare per le strade e tra la gente comune della "sua" Italia...mavaffanculo và !

Gianmaria Valente (cu chulaìnn) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.02.11 08:23| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

No Beppe! lascia almeno che prima gli amercani connettano Skynet... preferisco schiattare fucilato da un Terminator che da un islamico... Mi accontento anche di qualche Cylone!
Ma nessuno ha notato come il mondo sembra una copia della prima trilogia di star wars oggi?.... non è che dietro tutto ci sta l'imperatore Ratz... hem... Palpatine?

FedoRed's 22.02.11 01:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.youtube.com/watch?v=_DbwQnZqg_A&NR=1

Sari K. Commentatore certificato 22.02.11 00:47| 
 |
Rispondi al commento

E gli italiani che cazzo stanno aspettando...
Che venga qualcuno a salvarci,passando sempre da una merda all'altra!
Aveva proprio ragione il grande Monicelli...

Paolo Mega 22.02.11 00:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Stati Uniti: NIE, l’Iran non è alla ricerca di armi nucleari

WASHINGTON – Il rapporto del National Intelligence Estimate (NIE) che riunisce le 16 agenzia di spionaggio degli Usa ribadisce che l’Iran non è alla ricerca di armi nucleari. Secondo la Reuters, il rapporto del supremo organo dei servizi segreti Usa conferma la posizione assunta nel 2007, ossia il fatto che secondo le informazioni raccolte dalle agenzia americane, la Repubblica Islamica dell’Iran non vuole fabbricare bombe atomiche ma ha intenzione di usare l’energia nucleare per la produzione di energia elettrica. Il leader supremo dell’Iran, l’Ayatollah Khamenei, ha espresso una fatwa, un editto religioso, nella quale la produzione e l’uso delle armi nucleari vengono proibite perchè ritenute “contrarie” allo spirito della religione islamica. È degno di nota che nonostante ciò l’amministrazione americana ed i suoi alleati continuano ad accusare l’Iran di perseguire obbiettivi militari per il suo programma. Israele, che possiede almeno 200 <----testate nucleari pronte all’uso, ritiene una grande minaccia il programma iraniano.

Sari K. Commentatore certificato 22.02.11 00:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sabato 22 Gennaio 2011 19:09

Iran, pronti a scambio uranio con Russia

MOSCA - L'Iran e' pronto a passare uranio a basso arricchimento alla Russia in cambio di uranio altamente arricchito, in base alla Dichiarazione di Teheran del 2010. Lo ha dichiarato all'agenzia Interfax l'ambasciatore iraniano presso l'Aiea, Ali Asghar Soltanieh. A questo scopo, ha aggiunto, l'Iran e' pronto a riprendere i negoziati con il cosiddetto gruppo di Vienna, composto da Russia, Usa, Francia e rappresentanti dell'Aiea. Nel maggio 2010 a Teheran, al margine del summit G15 (di paesi in via di sviluppo), Iran, Brasile e Turchia hanno raggiunto un accordo sullo scambio d’uranio secondo cui la Repubblica islamica ha accettato di spedire gran parte (1200 kg) del suo uranio a basso arricchito (3,5%) alla Turchia in cambio di ricevere 120 kg di combustibile confezionato da uranio arricchito al 20%, necessario per alimentare un reattore con finalità mediche a Teheran. Tale reattore produce isotopi radioattivi impiegati nella cura del cancro in 200 ospedali iraniani. Il combustibile fornito dall'Argentina 17 anni fa si sta ormai esaurendo.

Sari K. Commentatore certificato 22.02.11 00:29| 
 |
Rispondi al commento

Bombe atomiche: Usa in Italia

di Gianni Lannes

Ordigni nucleari nordamericani -a centinaia- occultati in Italia da mezzo secolo e pronti all’uso, così come nel resto dell’Europa.

Lo scorso lunedì 7 febbraio, la Russia -governo e Duma- è tornata a chiedere agli USA di “far rientrare negli Stati Uniti le proprie armi nucleari e smantellare le infrastrutture costruite per loro nelle basi in territorio straniero”. Pochi lanci di agenzia, e nessuna attenzione da parte dei media italiani.

L’Europa, Italia in testa, continuano a non rendersi conto della quantità di bombe atomiche americane che hanno in pancia.

I Rapporti segreti del Pentagono, per quanto riguarda l’Italia, parlano chiaro: «La loro forza esplosiva distruggerebbe all’istante e completamente un’area equivalente alla metà della superficie geografica italiana, con un impatto distruttivo avvertibile in un’area equivalente a 10 volte le dimensioni della Penisola». Altro che nuove centrali per fornire energia e scorie prive a tutt’oggi di sicurezza o affondate nei mari della Penisola. «Si tratta di una presenza ignorata dal 60 per cento degli europei e da quasi il 70 per cento degli italiani». E’ il risultato di un sondaggio commissionato da Greenpeace a StratCom (Eurisko per l’Italia) nel 2006 e molto poco noto anche al tempo. Non è tutto: «Il 71,5 per cento degli italiani dice no alla presenza di testate nucleari in Europa e i due terzi degli europei che ospitano testate Nato la pensano allo stesso modo». Una volta informati della presenza di testate nucleari nel Belpaese, sei italiani su dieci si sono mostrati preoccupati. E a ragione.

segue su:

http://italian.irib.ir/analisi/articoli/item/89099-bombe-atomiche-usa-in-italia

IMPRESSIONANTE

Sari K. Commentatore certificato 22.02.11 00:26| 
 |
Rispondi al commento

Cosa succederà nei prossimi anni?

Lo scenario storico che stiamo vivendo è, secondo Nostradamus, drammatico, segnato dalla contrapposizione tra il mondo arabo-islamico e quello occidentale.
La quartina 79esima della I Centuria parla di ricatto arabo del mercato e monopolio petrolifero che metterà a soqquadro le economie occidentali;
l’87esima quartina dell’VIII Centuria accenna ad attentati sacrileghi con il fuoco ai luoghi santi non solo di Gerusalemme, ma anche di Roma.
Ci sarà una grande crisi al Consiglio dell’Onu a causa dei Paesi arabi uniti contro le nazioni del mondo e contro Israele.
Ma è nella "Lettera a Enrico re di Francia" che Nostradamus traccia un fosco quadro di questo periodo, scrivendo:
"L’Antico e Nuovo Testamento saranno banditi e bruciati, dopodiché l’Anticristo sarà il principe infernale". E per 25 anni tutte le nazioni cristiane per la prima volta tremeranno, ma anche a causa degli infedeli. E tuttavia, dopo questo lasso di tempo, che agli uomini sarà sembrato assai lungo, la faccia della Terra verrà rinnovata grazie all’avvento dell’Età dell’oro.

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 22.02.11 00:10| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=b3NWLFmZfGA&NR=1

Sari K. Commentatore certificato 21.02.11 23:59| 
 |
Rispondi al commento

in tunisia e sopratutto in egitto i fondamentalisti islamici sono una perfetta minoranza. bisogna vedere questa rivoluzione come l' inizio di una nuova era; dal 2012..... cadra' il regime anche in Iran é sicuro. sicuramente i paesi che si schierano ora contro il massacro;
quel simpatico siparietto dei capi di stato che aspettavano di vedere chi vinceva per condannare lo sconfitto,unione europea , usa, stanno orchestrando bene da tempo.

Verardi Alessandro 21.02.11 23:57| 
 |
Rispondi al commento

Ma vai a cagare te, nostradamus e le bombe atomiche.

Alessandro C., New York City Commentatore certificato 21.02.11 23:55| 
 |
Rispondi al commento

Ma vai a cagher...

alberto carosi, ascoli piceno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.02.11 23:52| 
 |
Rispondi al commento

Parole di Oriana Fallaci. Leggete bene eh.. e non fraintendete,

"Perché loro [i fondamentalisti islamici] hanno qualche cosa che noi non abbiamo ed è la passione. Hanno la fede e la passione. Nel male, in negativo, ma l'hanno. Noi non l'abbiamo più, l'abbiamo persa, la nostra forma di società ha inaridito l'animo, ha inaridito il cuore della gente. Perfino nei rapporti amorosi c'è meno passione. In quanto alla fede, nel nostro mondo è una parola quasi sconosciuta. Loro sono più stupidi di noi ma sono profondamente appassionati, dunque più vitali. Perfino la guerra, che è un atto di passione – passione in negativo, la ferocia, il sangue –, è diventata sterile, pulita. Questa mancanza di passione si riflette nella nostra vita quotidiana perché, al posto della passione, abbiamo il benessere, la comodità, il raziocinio. Tutto quello che siamo è frutto di raziocinio, non di passione."

Sari K. Commentatore certificato 21.02.11 23:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La rabbia e l'orgoglio è il primo libro della Trilogia di Oriana Fallaci.

Secondo la Fallaci, è in atto un processo di decadenza della civiltà occidentale, soprattutto europea. Nel libro, la scrittrice fiorentina accusa duramente la classe politica, senza distinzioni tra sinistra e destra, gli intellettuali e anche la Chiesa cattolica di alimentare o tollerare tale decadenza. Una citazione illustre estrapolata dal libro è:"Vi sono dei momenti, nella Vita, in cui tacere diventa una colpa e parlare diventa un obbligo.Un dovere civile, una sfida morale, un imperativo categorico al quale non ci si può sottrarre."Con questa espressione la scrittrice sottolinea la sua incapacità a mantenere quel silenzio che aveva precedentemente considerato come l' unica soluzione per lenire la sua ardente rabbia di fronte ad un Occidente e ad un' Italia in crisi. L'opera è in realtà una raccolta di appunti, la cui stesura è avvenuta in seguito al tragico evento relativo alla caduta delle Torri Gemelle.Lo schianto degli aerei contro le torri è dalla Fallaci comparato ad un coltello che si infilza in un panetto di burro. Il libro si conclude con un'espressione dal tono perentorio:"Stop.Quello che avevo da dire l'ho detto.La rabbia e l'orgoglio me l'hanno ordinato.La coscienza pulita e l'età me l'hanno consentito.Ora basta.Punto e Basta."

Sari K. Commentatore certificato 21.02.11 23:29| 
 |
Rispondi al commento

dai però ste boiate non postiamole...

filippo filippi 21.02.11 23:29| 
 |
Rispondi al commento

la guerra nucleare mondiale sarebbe potuta accadere se non avesse vinto Obama ... con un Mc kein surrogato di bush !

- sono del parere che queste rivoluzioni siano la
mano ideologica socialista espansasi in medio oriente attraverso la rete !

Israele sarà solo allineato ... non gli converrà
fare il prepotente sionista come ha fatto finora!

la mia è un'opinione mista ad una speranza !
cmq !

se vorranno scannarsi per un niente...
la WW2 è ANCORA VIVA COME SPECCHIO !!!


Oriana Fallaci scriveva:

L’Europa in questo modo diventa ogni giorno che passa sempre più Eurabia, ossia un miscellanea tra Europa e Arabia, dove la cultura dominante sta diventando quella islamica e non quella occidentale.

E tutto questo a cosa è dovuto?

Secondo la Fallaci le colpe vanno ricercate nel declino dell’intelligenza:

«C’è il declino dell’intelligenza. Quella individuale e quella collettiva. Quella inconscia che guida l’istinto di sopravvivenza e quella conscia che guida la facoltà di capire, apprendere, giudicare, e quindi distinguere il Bene dal Male… Il declino dell’intelligenza è il declino della Ragione. E tutto ciò che accade oggi in Europa, in Eurabia, ma soprattutto in Italia è declino della Ragione… Per non assuefarsi, non rassegnarsi, non arrendersi ci vuole passione. Ma qui non si tratta di vivere e basta. Qui si tratta di sopravvivere. E per sopravvivere ci vuole la Ragione. Il raziocinio, il buonsenso, la Ragione…»

Sari K. Commentatore certificato 21.02.11 23:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vabbè. Non è un blog di politca estera, ma un minimo di ragionamento prima di scrivere belinate come questo post, non sarebbe male.
Dove sarebbe il fondamentalismo islamico in queste rivoluzioni? Qualche traccia, qualche foto, un filmatino?

Andrea F. Commentatore certificato 21.02.11 23:21| 
 |
Rispondi al commento

altra propaganda a buon mercato pro Israle, nei fatti i popoli islamici stanno mostrando una maturità politica nettamente superiore non solo ai loro dittatori ma anche a certi pseudostrateghi occidentali
quella gente vuole la democrazia dobbiamo aiutarli non strumentalizzarli

Vincenzo Russo, Terni Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.02.11 23:17| 
 |
Rispondi al commento

Non so voi ma le notizie che stanno succedendosi mi hanno fatto andare il sangue in acqua...

Daniela 21.02.11 23:13| 
 |
Rispondi al commento

La vecchia Oriana Fallaci aveva visto giusto... questa è anche una sua profezia.

Dove c'é odor di guerra e di oro nero, ecco dietro ci sono sempre i soliti alleati, USA & Israel.

BINGO!

Sari K. Commentatore certificato 21.02.11 23:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 



Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori