Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Sardegna colonia d'Italia


Sardegna:colonia d'Italia
(07:20)
cop_sardegna_colonia.jpg

La Sardegna è una colonia italiana, come la Somalia o l'Eritrea di una volta. La parola "colonia" significa: "Comunità costruita per l'occupazione e lo sfruttamento di un territorio d'oltremare, per lo più fornita di una più o meno evidente autonomia rispetto alla patria di origine". E' la fotografia della Sardegna. Il neocolonialismo italiano ha distrutto il territorio con la cementificazione delle coste (il lavoro non è ancora terminato, Marcegaglia e Benetton sono impegnati nel paradiso della Costa Verde), la pastorizia con l'introduzione di pecore dall'Est Europa in seguito naturalizzate sarde, il suo bellissimo mare, circondandola di impianti petroliferi da nord (E.On) a sud (Saras di Moratti) e con lo sversamento di decine di migliaia di metri cubi di petrolio. Le ribellioni vengono stroncate sul nascere, come da tradizione nelle colonie. E' avvenuto a Cagliari e a Porto Torres con l'intervento delle forze occupanti. Gli indigeni, quando cercano ascolto nell'opinione pubblica del Continente, sono recintati come bestie e manganellati il giusto come a Civitavecchia. La Sardegna, alla stregua di ogni colonia o protettorato che si rispetti, ha un governatore indigeno collaborazionista, Cappellacci, che esegue gli ordini dell'occupante. La colonia è luogo di svago per i suoi padroni italiani, è consuetudine che vi costruiscano ville faraoniche in cui soggiornano con le loro favorite e invitino importanti ospiti stranieri. Il segreto del successo dell'occupazione italiana risiede nella negazione dell'occupazione stessa. L'Italia porta lavoro e in cambio non chiede nulla. Solo l'anima sarda e il futuro di questa straordinaria gemma del Mediterraneo. Forza Paris!

Intervista a Stefano Deliperi da Porto Torres, Sardegna
Sono Stefano Deliperi, responsabile dell’Associazione ecologista Gruppo Intervento Giuridico, una Onlus che si occupa di difendere l’ambiente utilizzando lo strumento del diritto. Utilizziamo leggi, norme per difendere i valori ambientali del territorio, operiamo ormai in tutta Italia. Abbiamo iniziato dalla Sardegna ma stiamo lavorando un po’ dappertutto.

Il disastro ambientale di Porto Torres (espandi.jpg espandi | comprimi.jpg comprimi)
A noi si rivolgono soprattutto cittadini, comitati locali, altre associazioni ambientaliste, molte volte anche amministrazioni pubbliche che chiedono aiuto per affrontare i problemi ambientali.
La dinamica dell’incidente, per quello che è stato possibile capire, è stata di una banalità estrema.

Il minimalismo della Prestigiacomo, ministro dell'Ambiente (espandi.jpg espandi | comprimi.jpg comprimi)
Ora a distanza di settimane non abbiamo avuto una risposta definitiva, le azioni di ripristino previste dal Codice dell’ambiente e le azioni risarcitorie previste dal Codice dell’ambiente hanno competenze ben precise, dal Ministero dell’ambiente a tutti gli enti territoriali. Abbiamo invece visto tanti volontari impegnarsi per la raccolta,


Lo stivale della vergogna

Lo stivale della vergogna (Cofanetto con 7 Dvd)
L'Italia dal 2008- 2010 raccontata da Marco Travaglio
Acquista oggi
la tua copia.


lasettimanabanner.jpg

26 Feb 2011, 15:04 | Scrivi | Commenti (610) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

LA SARDEGNA, UNA TERRA FORMIDABILE!
CHE SE SOLO SI VOLESSE SAREBBE UNA DELLE REGIONI PIU' RICCHE E INDIPENDENTI D'ITALIA, PERCHE' ABBIAMO TUTTO!!!
VENTO, SOLE PER LE ENERGIE RINNOVABILI, DISTESE DI TERRA MERAVIGLIOSA PER L'AGRICOLTURA E LA PASTORIZIA, LUOGHI INCONTAMINATI COME IL GENNARGENTU...NON SI POSSONO NEANCHE DESCRIVERE...SONO DA VISITARE! ESATTAMENTE COME IL NOSTRO INVIDIATISSIMO MARE E TUTTE LE PICCOLE LOCALITA' INTERNE, PIENE DI STORIA, DI PROFUMI...DI ORIGINI LONTANE...CHE CREANO TURISMO...E TANTO TANTO ALTRO...NOI SARDI CI DOBBIAMO SVEGLIARE E RIPRENDERCI LA NOSTRA TERRA SEVIZIATA DAGLI SPECULATORI.

DENISE B., OLBIA Commentatore certificato 20.09.12 09:44| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi diamoci una mossa!!! Stanno mandando in cenere la nostra terra..prima ci illudono con il miraggio dei posti di lavoro, ci intossicano e poi ci licenziano! Facciamoci rispettare..difendiamo con tutte le forze la Nostra Magnifica Sardegna

Nicola Angioni 23.05.11 23:00| 
 |
Rispondi al commento

ciao

raffaele di falco, modica Commentatore certificato 18.04.11 15:12| 
 |
Rispondi al commento

Sardegna colonia italiana e sardi coglioni italiani visto che abbiamo svenduto il nostro paesaggio e le nostre risorse a specculatori ed affaristi senza scrupoli e posto a governare un servo del nano.....Solo uno Tzunami paradossalmente ci permetterebbe di ricominciare daccapo, faccendo sparire Villa "merdosa" e tutti gli scempi delle nostre coste. A fora sos stranzos, not bi cherimos.

Stefano m 06.04.11 22:49| 
 |
Rispondi al commento


Io parlo del mio ambiente malato, morente. La scuola. L'atteggiamento dei professori verso un preside assenteista è a dir poco vergognoso.
Hanno un rispetto e un atteggiamento servile e servizievole inconcepibile.
Non soffia nemmeno un alito di ribellione di contestazione.
Obbediscono e lo temono come scolaretti delle elementari. Non c'è la minima consapevolezza dei propri diritti e dei doveri di tutti, compreso il Preside.
Il Preside nella scuola è al di sopra della legge come Berlusconi al Governo.
Non ha doveri di alcun genere, tutte le responsabilità ed i doveri sono degli altri, professori e personale di segreteria.
Con un atteggiamento paternalista e amorevole manipola tutte le relazioni.
Ma da dove si può incominciare a far qualcosa, ma a chi ci si può rivolgere? Non parliamo di sindacato!!

Vorrei uno spiraglio di luce!!

Gioconda Bianchi 06.03.11 23:18| 
 |
Rispondi al commento

Beppe ma possibile che tutti hanno dimenticato Černobyl' io ancora ricordo i telegiornale che davano i dati sul valore delle radiazioni giornaliere dovute alle piogge radioattive di quei tempi, dati sempre falsi perchè al tempo frequentevo l'istituto tecnico industriale, e avevamo un Contatore Geiger con il quale facevamo esercitazione di Fisica, e ci rendemmo conto immediatamente che i dati che davano per la tv erano 3 volte inferiori. a quelle che noi rilevavamo nei giardini della scuola, io abito a Salerno tu di radiazioni ne avrai prese sicuramente di più HAHAHA voi prendete sempre più rispetto a noi del sud.... a parte gli scherzi basta leggere i dati in Wikipedia http://it.wikipedia.org/wiki/Disastro_di_Černobyl'
ma e mai possibile che con tutte le alternative alla produzione di energia si pensi ancora al nucleare. Porta il nostro urlo di sgomento ciao Filippo Marmo

Filippo Marmo 03.03.11 14:38| 
 |
Rispondi al commento

Un evidente esempio di come la Sardegna sia una colonia è nella presenza dei poligoni militari. In Sardegna c'è il 60% di tutto il demanio militare italiano, più le servitù militari (l'area a mare è più grande della stessa Sardegna). I poligoni sardi sono i più grandi d'Europa e CHIUNQUE può venire a provare le proprie armi senza dichiarare cosa realmente combina, è sufficiente un'autocertificazione e pagare 50mila euro l'ora (al Ministero della Difesa).
Da vent'anni la gente che vive e lavora nell'area del Poligono Interforze del Salto di Quirra si ammala e muore per l'inquinamento bellico, ma gli interessi economici (gruppo Finmeccanica in primis) sono tali che bastano a coprire qualunque tentativo di richiesta di giustizia. Ora, dopo che su 18 pastori che lavorano vicino al poligono di Quirra, 10 si sono ammalati di leucemia e nei loro ovili sono nati agnelli con varie malformazioni, finalmente i giornali ne parlano. Ma fino a quando? Fino a quando i poteri forti, militari e industria bellica, non dimostreranno che a Quirra è tutto a posto: non c'è inquinamento bellico. E a breve ce lo dimostreranno, dato che sono i militari che hanno deciso a chi affidare le verifiche ambientali. Poi non se ne parlerà più. Due anni fa è stato pubblicato un romanzo di denuncia sul problema del poligono Quirra, "il pettine senza denti": è stato presentato nel novembre 2009 alla stampa, a Milano, e c'è stato un acceso dibattito con Franca Rame, Dario Fo, il gen. Tomao, la dott.ssa Gatti, Stefania Divertito, Mariella Cao, Bettina Pitzurra e l'autore, Eugenio Campus. Non si è presentato neanche un giornalista!!! Nessuno ne ha parlato, argomento scomodo. Temo che potrebbe succedere anche adesso, appena passa l'ondata emotiva e subentra un altro tema che fa indignare un po' di più. La speranza l'affidiamo alla bellezza della letteratura, alla forza che hanno i romanzi di denunciare e far conoscere i problemi di questa nostra splendida terra, ultima colonia d'Italia.

Sergio Casu 02.03.11 17:02| 
 |
Rispondi al commento

Vi sottopongo la visione di questo video riguardo il comico Beppe Grillo http://www.youtube.com/watch?v=5JNHffJiHXs

Alice Bailey 02.03.11 17:02| 
 |
Rispondi al commento

Toh ma guarda guarda la lega nord di bossoli la danno in caduta libera negli ultimi sondaggi.
Cari leghisti della razza padana, ringraziate che 3/4 del popolo italiotta nordista ancora non sa nulla di voi, di cosa fate relamente in parlamento, i soldi che prendete a sbaffo, i vostri raccomandati anche al parlamento europeo, alla faccia della meritocrazia.
Fate pena auguratevi che la gente non cominci a ragionare perchè sarà la vostra fine!

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.03.11 13:30| 
 |
Rispondi al commento

Sinceramente mi sono rotto le palle delle litizzetto o dei gramellini che sparlano del presidente del consiglio e poi pubblicano i loro libri per mondadori di cui il nano è padrone. La litizzetto poi ,quando citava eminence criticando la chiesa,dimenticava di dire che il figlio va a scuola privata dai preti. In conclusione la coerenza è veramente un optional, per cui alla tele attacco il potente, ma per interesse sono disposto a leccargli il culo.P.S.ho scritto a tutti e due ,ma non ho ricevuto nessuna risposta

enrico martina 01.03.11 10:01| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo,
in post precedenti scrivesti che la prima a staccarsi dall'italietta sarà la serenissima repubblica di venezia, che se alle prossimi elezioni il pdl fa flop e la lega diventa maggioranza in lombardia e in veneto allora queste due regioni ci proveranno a fare la secessione, che i napoletani farebbero bene a rendersi indipendenti, che la sardinia é una colona italiana oppressa e sfruttata, in questo nuovo post scrivi che le mura della fortezza italietta si stanno sgretolando. ci penserà il debito pubblico di quasi 2000 miliardi di euro a buttare giù le mura. é giusto pensare già al futuro luminoso di tante repubblichette democratiche ricalcanti i confini degli stati preunitari.

Amedeo Axel Rasponi, milano Commentatore certificato 28.02.11 20:43| 
 |
Rispondi al commento

PECORE in SARDEGNA dall' EST ?

Si potrebbe pensare che siano inviate sulla Costa Smeralda a svernare.

E se fossse la solita TRIANGOLAZIONE:
EST Europe, SARDEGNA-Italia, PAESI ISLAMICI

Il Decreto Legislativo ( estrapolato dalla direttiva Europea sulla macellazione di animali per ( ahinoi !)usi alimentari) prevede infatti una DEROGA IN FAVORE DELLA MACELLAZIONE PER RITI RELIGIOSI ( carne HALAL ).

lA DEROGA consente INFATTI lo SGOZZAMENTO su ANIMALI vivi SENZIENTI.

L'ISLAM ( una delle tre religioni monoteiste ) - e non solo - si rifà a metodi ancestrali e davvero sanguinari.

Oddio, anche noi 'cattolici' non siamo poi tanto ai meno : "quando se tratta de panza, tutto è lecito"
.
Ma almeno NOI siamo più furbi:
lo " STUNNING con PISTOLA CAPTIVA RETRATTILE " ( STORDIMENTO, PER LENIRE GIUSTO UN PO' LA SOFFERENZA ) fà sembrare più civili.

I miei amatissimi J Keats e Percy B Shelley erano vegetariani, illuministi e progressisti.
( contro i TORY ).

E molti di noi da tempo abbiamo fatto questa stessa scelta. E tu ?
Oops !


shelley keats 28.02.11 20:01| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe dici com e sempre cose molto giusta. L'unica cosa che non hai detto, e te la dico io, e che noi Sardi non siamo pastori, siamo pecore. Perchè un popolo di soli pastori non avrebbe sciupato la chanche che Soru in 4 anni di governo ha dato ai Sardi. un esempio di come si può governare bene nell'interesse di TUTTI, anche di che non ti ha votato. Per non assistere allo spettacolo penoso di questa giunta me ne sono andato in Toscana, dove sono molto più tosti... Certo, non si può sempre scappare, ma credimi che non è facile dover nuotare sempre controcorrente. Cordialmente. Alessandro DIANA. GR.

alessandro diana 28.02.11 16:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma al Governatore Cappellacci chi lo ha mandato su?
Naturalmente voi sardi.
Come mai ora vi accorgete che vi riempiranno di costruzioni.
Se non vado errato, il precedente Governatore aveva messo dei vincoli sulle costruzioni nella costa, ma voi avete preferito Cappellacci, ora, purtroppo, vi accorgete dell'errore.

albert 28.02.11 13:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Carissimi amici,
vi disturbo perchè la situazione è grave per il nostro settore come voi ben sapete.
Il Governo intende presentare in pre-consiglio martedi una bozza che di fatto bloccherà il fotovoltaico con effetto quasi immediato se non retroattivo. Tetto di 8.000 MW e stop agli incentivi un MW dopo. Chi finanzierà gli impianti in queste condizioni di incertezza e dopo tutta la disinformazione che è stata fatta in questi giorni?
Stiamo agendo su vari fronti per cercare di parare il colpo:
1) oltre 55 parlamentari hanno firmato la lettera da noi predisposta per il capo dello stato e il presidente del consiglio dei ministri

2) lunedi terremo una conferenza stampa congiunta di fronte al ministero dello Sviluppo con Legambiente, WWF, GreenPeace, Aper, Anev, AssoSolare, Grid Parity Project e Kyoto Club

3) stiamo cercando di organizzare una manifestazione di fronte a Palazzo Chigi per il giorno previsto di approvazione del Dlgs (mercoledi).

Tutto questo potrebbe non bastare purtroppo.

E' il momento di fare sentire quanti interessi sono toccati da un provvedimento cosi sbagliato.

Abbiamo predisposto il testo di una lettera (lo trovate nel seguito). Ciascuno di noi lo dovrebbe inviare e impegnarsi a farlo inviare a quante più persone possa.

Se non ci muoviamo ora faremo la fine della Spagna e saremo spazzati via.

Dobbiamo far capire che non siamo pochi speculatori ma un vero settore industriale. Ogni operaio, ogni elettricista, ogni collaboratore dovrebbe mandare la mail.

Se ci credete diffondete agli amici, ai colleghi e ai collaboratori. Se non lo facciamo adesso la settimana prossima potrebbe essere troppo tardi.

L'e-mail dovrebbe essere indirizzata ai seguenti indirizzi e-mail:

segreteria.presidente@governo.it,

Segreteria.ministro@sviluppoeconomico.gov.it, Saglia.segreteria@sviluppoeconomico.gov.it, Segreteria.capogabinetto@sviluppoeconomico.gov.it, Ufficio.legislativo@sviluppoeconomico.gov.it,

segreteria.minis

simone nardo 28.02.11 11:27| 
 |
Rispondi al commento

oggi è l'ultimo giorno che leggo questo sito, mi cancello dalla newsletter e basta !!!
ormai è solo un denunciare, sbraitare, terrorizzare con ipotesi disastrose sul futuro.
Se volete cambiare le cose cominciate a farle !!!
Non volete le seconde case in sardegna? Quando andate a visitarla andate a soggiornare esclusivamente dai locali, anche se vi offrono la casa a 5-7 km dal mare.
Non volete disastri ambientali legati al petrolio, vendete la macchina, compratevi una bella bicicletta e una tessera dei mezzi pubblici.
Se volete cambiare le cose cominciate a cambiarle voi stessi.
Buona continuazione.

g g 28.02.11 10:05| 
 |
Rispondi al commento

Secondo me i sardi dovrebbero cominciare a fare come i corsi (gli abitanti della corsica)

Valeria M., Francia Commentatore certificato 28.02.11 09:33| 
 |
Rispondi al commento

Ma mi spieghi a cosa serve questo sfogo, se non a incrementare l'odio? E' forse di questo che ti nutri....no dai non penso!!

ichnos 28.02.11 09:02| 
 |
Rispondi al commento

completo lo scritto precedente.
Nulla vieta ad un sacerdote di assolvere un pedofilo o un mafioso.
Nessuno gli impone di denunciare immediatamente il reato. Volete discutere il segreto della confessione?
Uno psichiatra, recentemente, ha denunciato un suo paziente che gli aveva rivelato che abusava sistematicamente di sue due nipotine.
Ha preferito tradire il segreto professionale, ha scelto il male minore.
Forse sarà punito dall'ordine dei medici.
Ha torto o ragione?
Non ho avuto sentore di "preti intelligenti" come li ha chiamati Bernardo Provenzano, che andavano nei covi dei latitanti mafiosi per confortarli spiritualmente che dovevano sapere benissimo che, dopo l'assoluzione per gli omicidi ordinati in precedenza, ce ne sarebbero stati altri, in futuro che sarebbero stati nuovamente assolti permettendo di schivare l'inferno.
Come si risolve la questione?
Soltanto con una scomunica che invalida qualsiasi assoluzione che diventa automaticamente nulla.
Perchè non è mai stata comminata e, invece, in altri casi (molto meno gravi) è ancora in vigore?
Bella domanda! Rispondetemi voi, se vi pare.
Ricordate che sono ancora scomunicati, dopo oltre 300 anni i massoni, che anche i comunisti sono ancora scomunicati, dal 1949 e anche le donne che abortiscono e coloro che eseguono gli interventi, da Vescovi di paesi di area cattolica

pallotti vito 28.02.11 00:09| 
 |
Rispondi al commento

L'omicidio di Yara desta ripugnanza. Si spera che il colpevole venga presto individuato e punito dalla legge.
E se non si riuscisse a trovarlo? Purtroppo la farebbe franca.
Ma, potrebbero pensare e dire le persone cattoliche che credono alla giustizia divina che il ripugnante individuo subirà, dopo morto, la collera divina e andrà all'inferno.
La Chiesa non dice questo.
A Bologna circa 17 anni fa una bambina di 12 anni è stata violentata e uccisa.
Soltanto da pochi mesi si è scoperto il colpevole; purtoppo era deceduto da due anni quindi la giustizia non ha potuto punirlo.
Avanziamo l'ipotesi che queso individuo fosse cattolico e che si fosse realmente pentito o durante i 15 anni successivi all'omicidio o in punto di morte. Che abbia confessato ad un sacerdote la colpa, sia stato perdonato, e sia morto "in grazia di Dio"
O che si sia meritato una indulgenza plenaria per qualsiasi motivo.
La farebbe franca anche nell'aldilà!
Nel Catechismo Maggiore di Papa Pio X è scritto:
"I confessori devono dare l'assoluzione solamente a quelli che essi giudicano ben disposti a riceverla"
"I confessori non solamente possono, ma debbono differire o negare l'assoluzione in certi casi per non profanare il sacramento"
Da queste frasi si deduce che è il singolo sacerdote che può decidere e deve darla se ritiene che il pentimento sia sincero.
Ma si potrebbe approfondire citando i casi di penitenti "mal disposti" ai quali si deve negare o differire l'assoluzione.
1°- coloro che non sanno i misteri principali della fede...
2°-coloro che non manifestano segni di dolore o pentimento.
3°-coloro che non vogliono restituire, potendo, la roba altrui o la reputazione tolta.
4°-coloro che non perdonano di cuore ai loro nemici.
5°-coloro che non vogliono praticare i mezzi necessari per emendarsi dai loro abiti cattivi.
6°- coloro che non vogliono lasciare le occasioni prossime del peccato.
Io sostituirei tutti questi articoli con uno soltanto: coloro che non confessano alla leg

pallotti vito 27.02.11 23:53| 
 |
Rispondi al commento

SARDEGNA (RESET)
I casi in cui si rende necessario il reset sono principalmente quelli di blocco o malfunzionamento del sistema.
In Sardegna è arrivata l'ora del RESET, l'ULTIMA possibilità di azione che a questo sistema rimane è RESETTARE, o si ha il coraggio di fermarlo o per questa terra e per il suo popolo possiamo scrivere la parola FINE.

MARIO FLORE, Elmas Commentatore certificato 27.02.11 22:21| 
 |
Rispondi al commento

Eravamo un possente popolo che ha costruito Millenarie Ineguagliabili opere.
Abbiamo domato il più forte dei Faraoni.
Siamo stati guardiani dell'Imperatore più Grande.
Avevamo la corona di un Regno.
Siamo diventati una colonia dell'Italia.
Siamo rappresentati da un vassallo che si dichiara un BABBEO.

MARIO FLORE, Elmas Commentatore certificato 27.02.11 22:19| 
 |
Rispondi al commento

Sardegna
(Fabrizio De Andrè)
La vita in Sardegna forse la migliore che un uomo possa augurarsi: ventiquattro mila
chilometri di foreste, di campagne, di coste immerse in un mare miracoloso
dovrebbero coincidere con quello che io consiglierei al buon Dio di
regalarci come Paradiso.
Sardegna 2011
La Sardegna rischia di essere immersa in un mare MALEODORANTE di petrolio.
Con ventiquatromila mila chilometri di terra COMPROMESSA dalle devastanti basi militari, di industrie chimiche inquinanti e deturpata da orrende PALE EOLICHE, sono le prostetive di una
TIRANNICA CASTA AFFARISTICA INDUSTRIALPOLITICASINDACALE ITALIANA
che vogliono fare della Sardegna il vessatoio
di scorie nucleari.
PRIMA ci LIBERIAMO dall'Italia meglio è per noi.
SARDIGNA 2011 150° UNIDADE si ma non cun s'Italia.
Se veramente crediamo e teniamo a cuore la
nostra Sardegna, c'è un solo modo per salvarsi e avere il coraggio e dire BASTA all'Italia.

MARIO FLORE, Elmas Commentatore certificato 27.02.11 22:12| 
 |
Rispondi al commento

I VELENI di QUIRRA
«La Nato controlla se stessa,ma quel che emerge mette paura»
I pacifisti. Mariella Cao: resta un’indagine truffa, non ci fidiamo
«Dati parziali ma tragici»
Il monitoraggio ambientale della
zona del poligono di Quirra comprende
anche l’esame della radioattività
diffusa, delle onde elettromagnetiche
emesse dai radar e
delle nanoparticelle di metalli pesanti
prodotte dai test bellici. Ma è
un controllo che non convince i pacifisti.
«Forze armate, Ministero
della Difesa e Nato -
spiega Mariella Cao,
portavoce del comitato
“Gettiamo le basi” -
mantengono saldo il
doppio ruolo di controllore
e controllato, di giudice e imputato.
Hanno predisposto loro
stessi il piano di monitoraggio, di
fatto soltnato l’acquisto di strumenti
per esami che non possono
dare risposte sulla cosiddetta “sindrome
di Quirra”, come ammettono
le stesse Forze armate e le ditte
che si sono aggiudicate l’appalto.
Inoltre i risultati, previsti per
l’autunno del 2009 e in eterno slittamento,
sono scontati, cioè daranno
il marchio di qualità ambientale
al poligono. In linea con
quanto prevede lo stesso obiettivo
iniziale: tranquillizzare la popolazione
locale nonché il personale
del poligono e acquisire la certificazione
ambientale ». Mariella Cao
addirittura ha il sospetto che al
termine del monitoraggio, «il Ministero
dalla Difesa si sentirà autorizzato
a respingere le richieste di
risarcimento dei danni sollecitate
dai familiari di chi si è ammalato
di tumore a Quirra e dintorni, malgrado
l’epidemia di leucemie e alterazioni
genetiche provate anche
dall’esame dei veterinari Asl. Se è
tutto in regola, significa che non ci
sono danni da pagare, può essere
il risultato finale. Scandaloso».
Mariella Cao osserva comunque
con favore i dati parziali trapelati
dai primi esami: «Evidentemente
il diavolo fa le pentole ma non i
coperchi.

MARIO FLORE, Elmas Commentatore certificato 27.02.11 21:59| 
 |
Rispondi al commento

I VELENI di QUIRRA
La ditta che deve controllare
l’inquinamento dell’aria
ha affidato gli esami alla dottoressa
Gatti che ha trovato nanoparticelle
di metalli pesanti
cause di tumori addirittura
a Baunei. E l’indagine
veterinaria sollecitata
da noi pacifisti (ed
effettuata con un ritardo
grottesco di 10 anni), ha fornito
dati agghiaccianti sul rapporto
tra malformazioni genetiche degli
agnelli e i tumori negli allevatori».
I pacifisti chiedono poi che fine
abbia fatto l’indagine epidemiologica
sulle persone residenti prevista
dall’appalto del monitoraggio
ambientale e poi cancellata. «Vogliamo
la verità su Quirra», chiude
Mariella Cao. (p.c.)

MARIO FLORE, Elmas Commentatore certificato 27.02.11 21:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dizionario Italiano
sardigna
[sar-dì-gna]
s.f. (pl. -gne)
1 dial. Reparto del macello dove vengono raccolti gli animali morti per malattie infettive o i residui di carni macellate non adatti all'alimentazione, per essere trasformati in colla, sostanze concimanti e sim.
http://dizionari.hoepli.it/Dizionario_Italiano/parola/sardigna.aspx?idD=1&Query=sardigna&lettera=S

MARIO FLORE, Elmas Commentatore certificato 27.02.11 21:52| 
 |
Rispondi al commento

150° UNIDADE si ma non cun s'Italia
La Sardegna è un'isola lontana dall'Italia
La Sardegna è un'isola circondata dal mare.
Siamo distanti un palmo dall'Italia
Mezzo Palmo dall'Africa
Un'indice dalla Spagna
Due centimetri dalla Francia
Chi dice che siamo Italiani o è ignorante o è in malafede.

Noi del Popolo Sardo
SAPPIAMO di ESSERE una COLONIA dell'ITALIA e SIAMO LIBERI di SCEGLIERE la NOSTRA LIBERTA' se SEI SARDO e SCEGLI l'ITALIA ai SCELTO la CONDANNA del POPOLO SARDO.
Per la Sardegna PD o PDL non cambia (NUDDA) perchè sono le due facce della stessa medaglia = SERVILISMO e SUDDITANZA all'Italia.
Gli ASCARI e le GUIDE INDIANE del PD e PDL e quant'altri si sentono Italiani sono pregati di non parlare a nome del POPOLO SARDO.
Noi Sardi non siamo Italiani non lo siamo mai stati e mai lo saremo.
Per colpa di questi sardi SERVILI e VASSALLI degli Italiani il popolo Sardo VOLUTAMENTE gli viene impedita l'AUTODETERMINAZIONE:
Viles e Traitores so Sardos ki vendene Sa Patria pro Dinare.
Perfidu Tirannu su ki sa Sardigna la kere solu pro l'isfruttare.

MARIO FLORE, Elmas Commentatore certificato 27.02.11 21:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://euyou.blogspot.com/2011/02/la-lolla-la-sardegna-e-la-solita.html

sergio d., Cagliari Commentatore certificato 27.02.11 20:23| 
 |
Rispondi al commento

OLBIA, IN PIAZZA CONTRO I LICENZIAMENTI I LAVORATORI DI MERIDIANA FLY.

Agli oltre 900 licenziamenti annunciati dalla compagnia dell'Aga Khan, i dipendenti di Meridiana Fly" hanno risposto con un corteo di protesta. I lavoratori hanno invaso il centro di Olbia al grido “Meridiana Fly per Olbia è come la Fiat per Torino”.

I lavoratori di Meridiana Fly hanno invaso il centro di Olbia per partecipare alla manifestazione convocata nel tentativo di scongiurare oltre 900 licenziamenti annunciati dalla compagnia aerea del principe Karim Aga Khan. “Meridiana Fly per Olbia è come la Fiat per Torino” hanno scandito i partecipanti al corteo, che è partito poco dopo le 10 aperto dai trattori di Coldiretti e Confagricoltura. “Ci appelliamo al senso civico del nostro territorio - spiega Marco Barbini della Uil Trasporti gallurese - i grandi assenti sono i politici del partito di governo perché evidentemente non sono interessati a Meridiana Fly mentre sono sbilanciati verso altre Compagnie come Alitalia. A questo punto non possiamo far altro che chiedere alle istituzioni di chiamare in causa la proprietà della Compagnia, l'unica che in questo momento può scongiurare i tagli”.

Domenica 27 febbraio 2011 11.54

Roberto Murgia 27.02.11 19:38| 
 |
Rispondi al commento

QUIRRA, TROVATO URANIO IN UN DEPOSITO. SVOLTA DOPO IL BLITZ NEL POLIGONO.

Dal sito de "L'Unione Sarda"
Cinque cassette in cui è stata riscontrata la presenza di uranio impoverito sono state rinvenute ieri in un deposito all'interno del poligono militare.

C'è l'uranio a Quirra. Isotopo 238, in gergo uranio arricchito . E c'è chissà da quanto tempo. Lo hanno scoperto ieri gli esperti inviati dalla Procura di Lanusei per un'ispezione nel poligono. Lo hanno trovato all'interno di alcune cassette metalliche, cinque per l'esattezza, sistemate in un deposito di materiali speciali, compreso il munizionamento rimasto inesploso dopo le esercitazioni e in attesa di una futura distruzione. Magazzino senza nessuna misura di protezione o di sicurezza, senza nessun cartello di pericolo, dove l'accesso era libero per chiunque lavori all'interno della base. Il deposito si trova a Capo San Lorenzo, a due passi dalla spiaggia e dalla zona dove, secondo i veterinari delle Asl di Lanusei e Cagliari, si sono ammalati di leucemia 10 dei 18 pastori.

LA SVOLTA È un autentico colpo di scena nell'inchiesta del procuratore Domenico Fiordalisi. Il deposito di Quirra è stato sequestrato e sigillato, le cinque cassette metalliche altamente radioattive (sono stati registrati valori cinque volte superiori alla norma) sono state consegnate al professor Paolo Randaccio, fisico nucleare dell'Università di Cagliari, che nel bunker dell'Ateneo le aprirà per sapere dove l'uranio 238 è contenuto. Si tratta di particolari proiettili in grado di perforare qualsiasi corazza? Oppure di pezzi di radar o di barre stabilizzatrici di missili?

L'ispezione di ieri è stata ispirata dalle denunce arrivate alla Procura di Lanusei e alla Squadra mobile di Nuoro. Gli inquirenti hanno potuto appurare che in quei magazzini diversi soldati che lavoravano come magazzinieri si erano ammalati tutti della stessa patologia: linfoma di Hodgking. Uno dei tumori più aggressivi.

Domenica 27 febbraio 2011 07.59

Roberto Murgia 27.02.11 19:28| 
 |
Rispondi al commento

beppe grillo, sassari, hotel leoanrdo da vinci, venerdì 25 febbraio 2010, h.16.30

mario p., bortigiadas Commentatore certificato 27.02.11 19:16| 
 |
Rispondi al commento

http://aldoricci.wordpress.com/2011/02/26/cessi-controcessi/#comments

mario p., bortigiadas Commentatore certificato 27.02.11 19:14| 
 |
Rispondi al commento

Con tutto il rispetto per il lavoro svolto e per "l'eroica" determinazione con cui svolge e persegue i suoi e nosti ideali, questa volta propio non l'accettò!

Sembra di sentir parlare una Leghista al contrario.

La sardegna è Italia come lo è la Toscana, non per questo non è giusto paralre di degrado o pessima amministrazione e corruzione galoppante. Ma definirla colonia è una cosa eccessiva. Di questo passo ogni regione potrebbe dire la medesima cosa facendo il gioco dei Bossi del nord del centro e del sud, di questo passo non essiterebbe nemmeno la nazione colonizzante perchè L'italia scomparirebbe dalla carta politica dell'Europa.

Quindi, visto che le parole hanno un peso, le consiglierei di sceglierele con maggior cura.

Cordiali saluti
Filippo Passeri

Filippo Passeri 27.02.11 17:34| 
 |
Rispondi al commento

TROPPI interessi TROPPA gola per le bellezze dell'isola però, potevano anche aspettarsi la colonizzazione da parte dei piduisti,il carbonaio di gelli ed altri noti affaristi,hanno saputo manovrare bene ora i sardegnoli sono in mani SICURE Cappellacci ha fatto gol.

emi f., voghera Commentatore certificato 27.02.11 16:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oggi pomeriggio ho aperto il computer e cosa ti trovo? Una delirante ed analfabeta tirata del solito leghista. Non voglio parlare di Yara sono molto rammaricato e basta.Ma voglio mettere in evidenza l'incoerenza e la stupidità di questi leghisti. Amo passeggiare sulle nostre belle prealpi, dove i leghisti sono di casa... purtroppo, ho notato che ogni paese ha la sua sede degli alpini sempre molto attivi, durante i fine settimana poi si pavoneggiano marciando all'ombra del tricolore inneggiando all'Italia poi, il giorno dopo, si trovano nella solita osteria e qui citando il Bossi il Trota e tutta la combricola con forza e convinzione affermano che con il tricolore, che fino a 24 ore prima baciavano ,ora si puliscono il deretano, (per i leghisti "culo" altrimenti pensano che deretano è una marca di scarpe). Ora mi chiedo, e vorrei che qualche alpino/leghista mi rispondesse, quando marciate con il tricolre in testa siete tutti ubriachi e non capite nulla di quello che succede intorno a voi, o siete proprio degli celebrolesi che non afferrano la differenza di inneggiare prima e denigrare poi la stessa cosa? Ogni paese poi ha la sua brava statua che ricorda i caduti alpini delle due guerre, dovreste mettere un cartello ben in vista "noi con loro non abbiamo nulla in comune" .

Attilio 27.02.11 16:48| 
 |
Rispondi al commento

Avevate un governatore capace, onesto e che amava la sua isola. Avete votato Cappellacci sapendo da chi era sponsorizzato.
Il 17 febbraio 2009 ho avuto un intervento chirurgico in anestesia totale. Al risveglio ho chiesto subito chi avesse vinto in Sardegna le elezioni regionali, quando ho sentito Cappellacci sono precipitata in un delirio mentale da postanestesia.

fiorenza cavicchioli 27.02.11 16:00| 
 |
Rispondi al commento

Sara ora che ci sia la secessione, quando parliamo di italia di cosa stiamo parlando????
Al centro-nord la maggior parte dei cittadini è contenta dei sindaci che li guida, siano di
sinistra siano della lega. Al centro sud la maggioranza sono scontenti perchè sono
rappresentati da sindaci ladroni, votati dalla maggioranza di cittadini evidentemente in
qualche modo collusi con la mafia, gli stessi cittadini che eleggono poi la meta dei
parlamentari..oramai e quaranta anni che con la scusa che il sud è svantaggiato cercano
solo di ottenere fondi, per le piu' svariate iniziative, basta che siano a rischio zero, e sforzo
limitato..
mi spiace per quella minoranza di cittadini onesti del sud che sono quasi degli eroi.

FABER C., RIMINI Commentatore certificato 27.02.11 15:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

leggetevi le intercettazioni sul caso della mala sanità a Bari dove qualcuno che oggi si fa paladino delle giustizia voleva addirittura cambiare una legge per consentire un'assunzione. La giunta Vendola, tutti compresi, sono colpevoli o di negligenza o di ignoranza e incapacità. Lo stesso si può dire a Roma con le municipalizzate, nessuno può titarsi fuori. E' UNA CLASSE POLITICA CHE VA ESTROMESSA PER INTERO. E' FUORI OGNI CONCETTO DI DEMOCRAZIA E ORMAI PER INTERO COSTITUISCE UN'ARISTROCRAZIA.

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 27.02.11 15:21| 
 |
Rispondi al commento

Clara Penna

^ ^ ^ ^
carissima penna, sul deretano del contribuente, per tua norma e regola, ci sta con tutto il suo peso anche questo governo di peracottari "forza patria ma con la secessione".
Bisogna che la smettete di dire stron2ate.
Se lo statalismo è di sinistra, il "privatismo" alle spalle dello stato è di destra. Non vedo grandi differenze comn fai tu; levati la cacca secca dagli occhietti santi perpiacere!

Sappi, e spero che mi ringrazierai per la lezione, gnurant, che a fronte di un privato c'è sempre, e ci dev'essere, un'amministrazione pubblica che regoli le diatribe fra pubblico e privato. (Ti ricordo, bollitrice di pere, che da cittadina privata sei ANCHE UNA cittadina pubblica aLLO STESSO TEMPO ... vedi un po se ne vale la pena DI dire quel che dite voi sull' Amm. pubblica ...)
Pertanto voi che state semplicemente facendo a brandelli un'amministrazione pubblica elefantiaca (anche con il tuo protetto peracottaro e "patriota secessionista, divorzista ma per una famiglia unita e "fedele" (uh uh uh uh!!!)") ma sempre utile, state semplicemente mettendo la parola fine a ciò che il vostro antenato Craxi mise in opera per primo.
Spero vivamente in una risoluzione STILE nord africanO di questo affare nel bel paese... FINALMENTE!

Se non capisci che a fronte di un'amm. pubblica utile l'unica cosa da fare è una seria riduzione dei quadri (per es.: vedi abolizione province che il tuo "bossolo vuoto" non vuole assolutamente per voti clientelistici ...) che ne dx ne sx vogliono, pena mancanza di voti clientelistici, non ci si può fare nulla se non invitarti, per l'appunto, a togliere lo sterco rinsecchito da quegl'occhi da talpa che vi ritrovate voi votanti (ed evasori fiscali) di destra. Va dove devi andare, da sola o, se non sei capace, accompagnata!
Ma con tutto er core ma però.

VIVA BEPPE GRILLO, GRILLO VIVAT!!!

francesco folchi, roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.02.11 13:55| 
 |
Rispondi al commento

Il Papa tuona contro l’aborto ma tace sulle rovine dell’Italia.

Da Benedetto XVI nessuna considerazione sulle vicende di B, ma un cardinale confessa: "Silvio Berlusconi ci mette in imbarazzo". Bocche cucite anche sulla situazione in Libia.

***

Incomprensibile. Una chiesa che non è più chiesa.

cettina* d., sicilia Commentatore certificato 27.02.11 13:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Berluska s'è suicidato politicamente con la storia delle coppie gay e delle adozioni ai single.
In quel MAI c'è la sua fine politica.

Ed ora siamo politicamente in difficoltà perchè veramente anche l'ultima speranza di rivoluzione liberale s'è rivelata una farsa.

Dall'altra parte c'è quello che strappa tessere dalla mattina alla sera.

Chi corre dietro a Casini e chi alla Bindi e Franceschini e qua però continua ad essere un casino lo stesso.

Con me il Berluska ha chiuso.

L'Italia Beppe è nelle nostre mani.

Grazie dello spazio.

Ciao


Contestato Bossi junior: "Più trote nei fiumi, meno trote al governo"

A portare lo striscione è stato un gruppo di sei giovanissimi, quasi tutti minorenni tra i 16 e i 18 anni, che si sono infilati nella folla. Poi, quando Renzo ha iniziato a parlare, hanno esposto lo striscione: “Ne avevamo anche un altro contro il razzismo”, spiega il manifestante diciottene Riccardo De Chirico,

“Ma dei poliziotti in borghese non ci hanno lasciato continuare”.

I manifestanti non hanno colore politico: “Non siamo un gruppo organizzato”, spiega Riccardo, “Ma abbiamo voluto contestare due cose. La prima è il razzismo insito in molti atteggiamenti dei simpatizzanti leghisti. La seconda è il ruolo di Renzo Bossi, un PLURIBOCCIATO che ha assunto una carica pubblica solo perché figlio di...Bossi”. Alcune persone del pubblico hanno persino applaudito i manifestanti.

...

A parte che ci vorrebbero molti più ragazzi coraggiosi come questi...ma da quando esiste una LEGGE che evita a dei liberi cittadini di esporre PACIFICAMENTE degli striscioni??

Dino Colombo Commentatore certificato 27.02.11 13:22| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.youtube.com/watch?v=Jpsrz6jbCes

antonio antonio 27.02.11 13:18| 
 |
Rispondi al commento

EvVai col bunga bunga!

QUELLO VERO!


Hotel Ergife, Roma.

Uno legge la grande scritta "Cristiano Riformisti" e magari pensa a un movimento intrasigente di neoluterani.

Invece, visto che l'ospite più atteso si chiama silvio berlusconi,

al massimo c'entra l'utero, non Lutero.

(Il Fatto Quotidiano)

ps.

I Cristiano Riformisti sono sostenitori berlusconi, per cui mi chiedo:

La parola riformista sta per la loro intenzione di riformare il Vangelo adeguandolo alle esigenze del premier ?

Aldo F., napoli Commentatore certificato 27.02.11 13:10| 
 |
Rispondi al commento

Sempre sul milleproroghe e sulle numerose azioni in corso per anatocismo che è quando una banka vi fa pagare gli interessi sugli interessi:

"In ogni caso, viene aggiunto, «non si fa luogo alla restituzione di importi già versati alla data di entrata in vigore della presente legge»."

I rimborsi sono bloccatiiiiiiiiiiiiiiii!

ah ah!

http://www.informazione.it/d/53AD2D12-AC9F-47F2-8869-0FED54C1646A/MILLEPROROGHE-Anatocismo-norma-resta-e-banche-non-restituiscono-somme-gia-pagate


beppe qui dicono che chiedete le auto blu, è vero??

http://quattroparole.wordpress.com/2011/01/04/i-grillini-chiedono-le-auto-blu/

white b. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.02.11 13:04| 
 |
Rispondi al commento

☆☆☆☆☆
Codice Barbaricino : C'e' una lista sugosissima lista di 900 candidati, tutti benestanti.

Non c'e' niente da perdere, solo da guadagnare, e per una buona causa questa volta.

Riscattatevi dalla cazzata di aver votato Cappellacci e unite l'utile al dilettevole.

Valter Conti ☆x5 Commentatore certificato 27.02.11 13:03| 
 |
Rispondi al commento

Romiti commentando l'uscita di ieri del Berlusca, riguardante l'attacco agli insegnanti, colpevoli, secondo il mafioso i Arcore, di diffondere valori contrari a quelli espressi in famiglia, o forse voleva dire in in famigghia ...,dichiarava che se lo stesso Berlusca fosse convinto delle proprie dichiarazioni dovrebbe chiedere, giustamente, le dimissioni del Ministro dell' Istruzione.
Ma forse una zoccola travestita da ministro gli serve nei festini a fianco delle puttane travestite da infermiere, vallo a sapere...

Carlo Carli 27.02.11 12:57| 
 |
Rispondi al commento

affittopoli da "IL GIORNALE" di oggi 27/02/2011
Flavia Prisco, moglie di Walter Veltrono nel 2005 acquistava un appartamento dell'INPDAI vicino a Via Velletri a Roma ( dove all'epoca le quotazioni erano di oltre 6000 euro/mq ) di mq 190 a euro 373.000 ( meno di 2.000 euro/mq pari a meno di un terzo del valore di mercato ); stesso periodo Ferdinando Casini acquistò per la famiglia tramite società di un amico gran parte di uno stabile di proprietà delle Generali di 30 vani circa 600 mq fatto comprare alla società a 1.800 milioni di euro in via Clitunno Roma ( quartiere Trieste circa 6000 euro mq valore circa 3.500 milioni di euro, il doppio del prezzo pagato ).
Spesso sono i politici tramite leggi speciali a fornire le modalità tramite le quali " comprarsi " ad un terzo del valore questi gioelli pagandoli come se fossero appartamenti di case popolari. Quindi i politici, avendo la possibilità di costruire le modalità di acquisto legittimano il furto del patrimonio di questi enti, come quando si fanno le leggi per aumentarsi stipendi e benefit. Quindi tutto legale. Come se un ladro potesse farsi una legge per consentire di rubare il patrimonio altrui ( in questo caso degli enti ). Ma non c'è un controllo per queste leggi, un limite a quello che i politic possono fare a danno del patrimonio degli enti spesso garanzia di servizi pensionistici, sociali, sanitari. DOBBIAMO IMPEDIRE QUESTI FURTI CON OGNI MEZZO PERCHE' STANNO SOTTRAENDO IL PATRIMONIO DI TUTTI NOI. QUESTI SONO SOLO ALCUNI DEGLI INFINITI CASI ( si parla anche du Franco Marini per INPDAI, Luciano Violante ecc. ecc.. Ricordiamo poi gli scandali precedenti di Mastella, D'Alema e per la TAV ricordiamo Prodi e chi di seguito. FERMIAMOLI PER CORTESIA.

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 27.02.11 12:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Armati di buone sanzioni

L'Onu: blocco dei beni della famiglia Gheddafi.

Il nodo dell'accusa per crimini contro l'umanità
Bruxelles - Ignazio La Russa, ministro della difesa, un tempo pretoriano di Fini, oggi guardaspalle di Mr B, inciampa nelle parole: ieri ha detto una cosa (quasi) giusta, ma poi s’è corretto ed è venuto fuori un pasticcio.

“Il Trattato tra Italia e Libia non c’è più, è già sospeso” afferma a Livorno, dove fa visita ai soldati della Folgore in partenza per l’Afghanistan: e lui, che aveva sempre sostenuto che l’Italia non ha mai fornito armi alla Libia, si ricorda improvvisamente delle motovedette cedute per bloccare i barconi degli emigranti e spiega che “gli uomini della Finanza, che erano sulle motovedette per controllare i libici (senza per altro impedire loro di sparare su un peschereccio di Mazara del Vallo, ndr) ora sono nella nostra ambasciata”.

Bravo Ignazio che s’adegua al cambiamento di linea del premier: Berlusconi riconosce che l’amico, fino a una settimana fa, Gheddafi non ha più il controllo del proprio Paese e constata: “Italia e Ue non possono essere spettatori” della crisi libica. Passa qualche ora e Ignazio ha paura di avere fatto il passo più lungo del dovuto: il Trattato, precisa, non è sospeso, è solo inoperante, proprio mentre Lamberto Dini, constata che la sospensione è nei fatti, perché “non c’è la controparte”, cioè lo Stato Libia “con cui applicarne le clausole”. […]


http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/02/27/bruxelles-ignazio-la-russa-ministro-della/94209/

silvanetta* . Commentatore certificato 27.02.11 12:50| 
 |
Rispondi al commento

non abbiamo il coraggio di incrociare le braccia e loro lo sanno.

giuseppe castelluoto Commentatore certificato 27.02.11 12:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A Roma, in pochi giorni, sono state STUPRATE tre ragazze per strada.

Visto la primavera che sta arrivando, non sarà che B. ha deciso di trasferire i festini all' aperto ???


Carlo Carli 27.02.11 12:48| 
 |
Rispondi al commento

ascolto questo merda dalla mattina a la sera dando

lezzioni di moralità
parlando contro la scuola che loro fanno a pezzi
prima con la moratti e la scuola delle tre I

e adesso con la scuola della bruttissima gelmini con sua lavagna elettronica

ma forze sono io che ho I COGLIONI PIENI

ma che sopportazione avete?

siete di gomma?

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.02.11 12:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Istituita la nuova "tassa sul cinema" dal decreto milleproroghe.

Viene istituita la cosiddetta tassa sul cinema: per l'accesso a pagamento nelle sale cinematografiche, escluse quelle delle comunità ecclesiali o religiose, è previsto un contributo speciale di un euro a carico dello spettatore, per il periodo 1° luglio 2011 - 31 dicembre 2013, da versare all'entrata del bilancio dello Stato.

Saluti


N. Minetti testimonia di avere avuto relazione con B. ma non si ricorda quando, mentre faceva da la maitresse per conto del mafioso puttaniere.
Il Trota è stato bocciato tre volte al' esame di maturità.
Tutti e due sono consiglieri regionali in Lombardia e decidono sulle sorti dei lombardi.
Ben che vada, tra qualche anno, ci troveremo una regione piena di IGNORANTI e di PUTTANE.
Se va bene ai leghisti e ai berluscons...

Carlo Carli 27.02.11 12:41| 
 |
Rispondi al commento

ESSENDO SARDA EMIGRATA SONO ADDOLORATA PER QUESTO E ALTRI DISASTRI CHE SAT SUBENTO LA MIA AMATISSIMA TERRA.MA PURTROPPO SONO ARRABIATISSIMA CON I SARDI CHE HANNO VOTATO QUEL VERME DI CAPPELLACCI CHE CI HA PER'ALTRO OFFESI,QUINDI LA COLPA E' SOLO DI CHI HA VOTATO PERMETTENDO QUESTO SCEMPIO.

MIRELLA BUSSALAY 27.02.11 12:39| 
 |
Rispondi al commento

x franco q. ore 12,15
e per tutti quelli che la pensano come lui.
visto che un commento così vergognoso non è
stato bannato.
*************************************
Constato ancora una volta che la madre dei
cretini è sempre incinta.
Preciso che gli abitanti della Sardegna
si chiamano SARDI.
Preciso che poco meno della metà dei Sardi
non ha votato Cappellacci, im linea con
gli abitanti del resto dell'Italia nei
confronti di Berlusconi.
Non per questo è giusto che per il fatto di
essere italiano chiunque debba essere definito
berlusconiano.
L'affermazione "fatevi una lista Movimento 5 stelle" alle prossime elezioni e vedrete che fine
fanno i berluscones è un'immensa stronzata (mi
scuso per il francesismo).
franco q., ti risulta per caso che nelle regioni in cui
c'è una lista M5S siano spariti i berluscones?
Grazie ai lettori del blog, quelli autenticati,
che lasciano passare un commento così schifoso
e offensivo degli abitanti di un'intera Regione.

Estrellita *. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.02.11 12:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un appello urgente a Grillo.
Se vuoi bene al tuo e nostro Paese, per favore Grillo, sveglia le opposizioni e gridagli di fare una lotta per la RAI libera , liberata dai partiti e soprattutto da Berlusconi.
Oer favore Grillo, fallo per tutti noi, metti in piedi una battaglia contro la RAI berlusconiana.
Per favore, fai qualcosa di sinistra.

cesare beccaria Commentatore certificato 27.02.11 12:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ad anno zero Beppe ha detto che eliminando le provincie si potrebbero risparmiare 14 miliardi, il pd mi pare diceva che se ne potevano risparmiare 2, non è che si potrebbero mettere su questo sito un po' di conti????
Anche relativamente al'operazione fiato sul collo con le telecamere nei consigli, è una butad piu' che altro, non è ora che i consigleri 5 stelle eletti nei vari comuni comincino a pubblicare dei conti, per valutare l'efficieza dei servizi erogati dai vari comuni?????

FABER C., RIMINI Commentatore certificato 27.02.11 12:37| 
 |
Rispondi al commento

pena di morte pena di morte pena di morte pena di morte pena di morte pena di morte pena di morte pena di morte pena di morte pena di morte pena di morte pena di morte pena di morte pena di morte pena di morte pena di morte pena di morte pena di morte pena di morte pena di morte pena di morte pena di morte pena di morte pena di morte pena di morte pena di morte pena di morte pena di morte pena di morte pena di morte pena di morte pena di morte pena di morte pena di morte pena di morte pena di morte pena di morte pena di morte pena di morte pena di morte pena di morte pena di morte pena di morte pena di morte pena di morte pena di morte pena di morte pena di morte pena di morte pena di morte pena di morte pena di morte pena di morte pena di morte pena di morte pena di morte pena di morte pena di morte pena di morte pena di morte pena di morte pena di morte pena di morte pena di morte

antonio i. Commentatore certificato 27.02.11 12:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie a Berlusconi siamo diventati famosi in tutto il mondo. E' riuscito persino a creare un marchio di fabbrica ormai conosciuto e stranoto in tutto il pianeta: Bunga Bunga.
E cosi' finalmente l'Italia ha ripreso alla grande l'esport. Altro che spaghetti, pizza, mandolino, Ferrari, Parmigiano reggiano, moda e tutto quello che ci caratterizza. Grazie Berlusca...magari non ci alzi il PIL ma e' sicuro che al Pilu sei molto utile, al tuo pero'.

ciro c., quinto di treviso Commentatore certificato 27.02.11 12:36| 
 |
Rispondi al commento

Bagnasco sottolinea che "i cattolici devono trovare la loro unita' in un insieme di valori(TSè!), il cui tronco principale attiene ai temi della vita, DELLA FAMIGLIA e della liberta' di educazione..."

....

Da che PULPITO VIENE LA PREDICA.

In questi documenti resi pubblici da Wikileaks e prontamente riportati sui giornali americani, secondo i diplomatici Usa, : “Il Vaticano è poco collaborativo sullo scandalo pedofilia”

....

Ora comincio a capire perchè il VATICANO CI TIENE TANTO affinchè gli embrioni diventino BAMBINI!

Dino Colombo Commentatore certificato 27.02.11 12:34| 
 |
Rispondi al commento

ho 52 anni e ne ho sentite tante e adesso quando mi dicono che la politica e una cosa complicata mi dico che che forse intendono dirmi disonesta.

giuseppe castelluoto Commentatore certificato 27.02.11 12:34| 
 |
Rispondi al commento

Il problema è che non esistono più i sardi di una volta, quelli che 93 anni fa hanno invaso purtroppo Gorizia e prima ancora il Carso goriziano con le violente e sanguinose battaglie sull'Isonzo della prima guerra mondiale e contro i bosniaci delle truppe austro ungariche, non certo coglioni.....
Dove è finito quello spirito sardo? quello spirito del tipo: non ce ne frega un cazzo di chi abbiamo davanti?! I quattro mori sono solo una leggenda?
PS: Ricordatevi di festeggiare i 150 anni della fine del regno delle due Sicile e osannate Garibaldi, mi raccomando!!!!! (ovviamente sono sarcastico)un altro fantoccio usato dal governo.

Marco 27.02.11 12:34| 
 |
Rispondi al commento

Un sondaggio recente illustra molto chiaramente la situazione politica attuale.
L'affare veline e Ruby ha danneggiato Berlusconi, ma non la destra.
La sinistra si avvicina a Berlusconi, ma non la supera.
Il centro guadagna poco o niente .
Gli astenuti aumentano.
Conclusione, Berlusconi con le sue potenze televisive e informative continuerà a vincere senza una reale opposizione al regime.
Questa sinistra è una sicura perdente, dunque si spera nella loro paura di essere cacciati perchè escano dal loro crogiolo di impoitenza per poter minacciare lo strapotere berlusconiano
La Rai occupata da Berlusconi lascia indifferente Bersani e D'Alema ?????

cesare beccaria Commentatore certificato 27.02.11 12:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Berlusca ha l' AIDS, lo Scolo e pure la Gonorrea ???
Ma che me frega, prima muore meglio è.

Carlo Carli 27.02.11 12:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

buongiorno

giuseppe castelluoto Commentatore certificato 27.02.11 12:29| 
 |
Rispondi al commento

Un paese pieno di ORCHI ecco cosa è

fa schifo con un buffone leader

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.02.11 12:21| 
 |
Rispondi al commento

riflessione su vendola


vendola fa pare di una lobby di potere come ce ne sono tante piu piccole e piu grandi.

Lo stanno spingendo per cercare di accaparrarsi una fetta di mercato facendo concorrenza al nano ma lo scopo è identico cioè mettere mano sulla cosa pubblica per trarne vantaggi!

bruno bassi 27.02.11 12:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, non so se questo è lo spazio giusto per fare una proposta, ma è l'unico che ho trovato.
La proposta è questa: perchè per combattere B e il berlusconismo non proviamo a colpirlo nelle tasche? Mi spiego meglio. Se una buona parte di italiani si impegnasse (in maniera dichiarata e quindi pubblica) a non comperare prodotti e servizi che si avvalgono della pubblicità su reti e giornali di B, ci troveremmo di fronte a un sabotaggio che costringerebbe tali aziende a rivedere il rapporto con B. e le sue aziende.
Voglio vedere se un'azienda di fronte a una diminuzione del fatturato improvvisa anche del solo 3%, non fa qualche ragionamento.
Questo sabotaggio è facile da fare, non ci costa nulla ed è molto visibile. Ti ricordi di quanto ci hanno insegnato alle scuole elementari sulle 5 giornate di milano e sullo sciopero del fumo?
Ecco, qualcosa di simile. Che ne pensi?

maurizio boyer 27.02.11 12:18| 
 |
Rispondi al commento

Riguardo a quello che dicevo sulla FINTA OPPOSIZIONE ITALIANA.

Da WIKILEAKS:

"La Dibble (funzionaria dell'ambasciata americana a Roma..ndr)comunque tranquillizza Washington. Berlusconi è indebolito ma non è sconfitto. "Il premier ha ancora una solida maggioranza in Parlamento". LO AIUTA ANCHE L'OPPOSIZIONE, con il Partito Democratico definito "disorganizzato": l'ex leader Walter Veltroni ci ha detto che il Pd "sarà competitivo TRA QUATTRO-CINQUE ANNI(!!!), riconoscendo che nell'immediato futuro NON SARA' UNA SERIA ALTERNATIVA a Berlusconi".(alias, Berlusconi per i prossimi cinque anni può fare TUTTO QUEL CAZZO CHE VUOLE). E "i dissidenti della coalizione di maggioranza" infine "non sono ancora in grado di agire".

....

Tradotto:

Pure OBAMA sostiene Berlusconi.
Il PD non FARA' MAI NIENTE CHE POSSA DISPIACERE agli USA.
Quindi il PD FARA' SOLO UNA FINTA OPPOSIZIONE AL NANO. Poi se ne riparlerà TRA QUATTRO-CINQUE ANNI.
(sempre che Obama non dovesse decidere di sostenere ancora un GOVERNO DI DESTRA INETTO E INCAPACE che proprio per questo FA COMODO ad OBAMA).

......

BEPPE...MA DI COSA PARLIAMO?

Invece di farci post a ripetizione sui tanti mali dell'Italia (che praticamente lasciano il tempo che trovano)HAI LE PALLE PER AFFRONTARE ALLA RADICE 'QUESTO' PROBLEMA della FINTA AUTODETERMINAZIONE degli Italiani???

CHE SIAMO A TUTTI GLI EFFETTI UNA COLONIA AMERICANA A GESTIONE VATICANA?

SE NON LE HAI QUESTE PALLE dillo chiaramente e noi ci regoliamo di conseguenza.

Dino Colombo Commentatore certificato 27.02.11 12:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cari Sardagnoli,
mi dispiace per voi e per le vostre pecore,ma Cappellacci chi lo ha votato?Dopo quello che avete avisto con Bertolaso alla Maddalena,L`abusivismo del e del menefreghismo della Prestigiovanni,e la casta della famiglia Cossiga (sono 4 generazioni che mangiano a sbafo dei cittadini)mo che cazzo volete? Fatevi una lista 5 Stelle alle prossime elezioni e poi vedrete che fine fanno i berluscones o i d`amelix!Viva l`asino sardagnolo.

franco q. 27.02.11 12:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ha ragione il micropremier !

Noi vogliamo il bunga bunga.....nel suo culo !!!

Ma non con i nostri preziosi uccelli !

Nossignore ! Con il MORGENSTERN !

Morgenstern : stelloa del mattino = inquitante lungo randello irto di chiodi usato dalle fanterie svizezre nelle vittoriose battaglie di emancipazione dal sacro romano impero.
Un MUST!

Benedetto Sormani, Sala Commentatore certificato 27.02.11 12:14| 
 |
Rispondi al commento

@Giuseppe Di Leo ore 10:00
..

Io personalmente sono convinto che il 90% dei politici sia onesto!
Sono anche convinto che i tanti politici che amministrano piccole
comunita', paesi o citta', seppur collusi siano "onesti"!

Ci preoccupiamo di evidenziare intrallazzi, malefatte e collusioni, ma
...mai cercare di capire perche' tutto cio' accade e accadra'!
Non facciamo nessun tipo di sforzo per capire che in un corpo malato;
innestando una cellula "sana" in un soggetto in metastasi...
anche la cellula sana diventera' metastasi!
...che questo modo di far politica.."centellinando" le iniziative e i candidati non produrra' nessun effetto:
Saranno fagocitati dal sistema;
"costretti" a mediazioni e "collusioni" e faranno la fine dei tanti che li hanno preceduti!
...tutti coloro i quali, adesso, ne evidenziamo
gli intrighi e loschi apparentamenti!

Confidavo molto nel fatto che "qualcuno", armato di un buon programma e da buone intenzioni, si adoperasse per riunire rappresentanze della societa' civile e politica e desse corpo a un progetto "politico" che forte dei *numeri*,
entrasse ne PALAZZO:
incidendo, influenzando, anzi;
operando un'inversione di tendenza per uscire da questa stagnazione pianificata dove,
anche i piu' elementari diritti sociali, del lavoratore, vengono messi in discussione, dove ormai, non si discute piu' di diritti acquisiti ma di percentuali di diritti che i "benefattori" intendono elargirci!

Si possono fare tutte le dimostrazioni di questo mondo, ma dietro c'e' bisogno di rappresentanza che queste proposte le avalli e le sostenga politicamente!

Il baratro e' vicino!
Ci hanno dolcemente tolto la sovranita' monetaria e nessuno se n'e' accorto!
Vogliono proporci un federalismo fiscale dove velatamente l'acquisizione dei servizi e' collegata alla produzione e al reddito procapite!
I servizi a gettone:
Piu' gettoni inserisci piu' servizi ti saranno corrisposti!
Come se il degrado l'avessimo causato noi!
Come se la disoccupazione l'avessimo causata noi!

anthony* c. Commentatore certificato 27.02.11 12:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non è vero che la sardegna è la colonia d'italia ma è vero che l'italia tutta, compresa la sardegna, è diventta colonia della lombardia e di tutto quel che fa capo a bossi, berlusconi, formigoni, moratti ecc.

Ecco perché l'unico modo è quello di buttare fuori la lombardia dall'italia e di sequestrare tutte le ricchezze indebitamente tolte all'italia da questa tegione che spara merda su tutte le altre per nascondere la verità cioè che è la lombardia il vero cancro italiano!

E poi che vadano con la svizzera o con l'austria o che se ne stiano da soli ma fuori dai coglioni e permesso di soggiorno per venire da noi e di vieto di compera di immobili sul territorio italiano, quello vero!

bossi, berlusconi,moratti e formigoni fuori dai coglioni!

bruno bassi 27.02.11 12:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vomitevole, vederlo ospite di sedicenti "cristiani" disposti a seguire questa merda, a chiudere gli occhi sulle porcate immonde di cui è capace: l'opera di "repulisti" dello Stato da queste luride merde, dovrà essere scientifico e profondo....

harry haller Commentatore certificato 27.02.11 12:06| 
 |
Rispondi al commento

Un negoziante regala biscotti ad un clochard: multato per evasione fiscale

L’altro ieri un clochard si è presentato nella pasticceria di vico dei Notari, in centro storico, e ha chiesto del cibo.

Il pasticcere si è impietosito e gli ha regalato tre canestrelli.

Erano rotti, non avrebbe potuto venderli e ha pensato di fare una buona azione piuttosto che buttarli nel cestino.

Ma fuori dal negozio c’erano i finanzieri.

E lo scontrino, per quei biscotti, non era stato rilasciato.

Il titolare della pasticceria ha pagato a caro prezzo il suo gesto.

Le Fiamme Gialle gli hanno elevato un verbale per mancata emissione di scontrino. [..].


http://www.ilsecoloxix.it/p/genova/2011/02/27/AOhDU9-evasione_biscotti_clochard.shtml

*****

Emissione di scontrino che avrebbe comunque dovuto essere di valore ZERO.

Avercene evasori di questo tipo.

silvanetta* . Commentatore certificato 27.02.11 12:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

....."Repubblica riporta inoltre alcuni passaggi dell’interrogatorio di Nicole Minetti. La consigliera regionale afferma di non ricordare quanto è durata la relazione sentimentale con Berlusconi. ”Mi è capitato di fermarmi a dormire avendo con il presidente un rapporto di intimità”, dichiara. ”So che altre ragazze si fermavano ad Arcore ma sinceramente non so perché ciò avvenisse”.


Mandiamole un disegnino, così forse capisce.....

harry haller Commentatore certificato 27.02.11 12:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

... Il furto a casa della escort Patrizia D'Addario: computer, cd, biancheria, vestiti. Si era appena confidata con un amico: "Ho delle registrazioni effettuate a casa del Premier". Lo scandalo non era ancora scoppiato.
... L'incendio dell'autovettura di Barbara Montereale, la ragazza che aveva accompagnato la D'Addario a Palazzo Grazioli, e che 3 giorni prima raccontò a Repubblica dei party organizzati da Gianpaolo Tarantini, a casa di B.: "Erano ragazze slave, romene ... stavano lì da molti giorni e facevano a gara a chi gli stava più vicina ... avevano una gran confidenza con lui ... lo chiamavano Papi".
... La trappola realizzata per minare la credibilità di Gino Flaminio, l'ex fidanzato di Noemi Letizia: le sue parole - di soli 6 giorni prima - avevano spazzato via fiumi di menzogne. Quelle del Presidente del Consiglio.
... La trappola realizzata per minare la credibilità dei giornalisti dell'Espresso, tesa in un ristorante di Napoli, tra microspie e telecamere nascoste. "Oltre ogni immaginazione, ma il trappolone è andato a vuoto: lo scopo era cercare di dimostrare che la stampa di opposizione paga gli intervistati per ottenere da loro falsi racconti sulla vita privata del premier", scrisse Gilioli.
... Il finto fidanzato appioppato a Noemi Letizia, Domenico Cozzolino: "Era tutta una montatura ... poi mi volevano allontanare perché so troppe cose". E Noemi, un po' di tempo prima: "Io non l'ho mai amato, ma per lasciarlo devo aspettare il 6 giugno, per le elezioni".
... La finta nota informativa pubblicata per distruggere il Direttore dell'Avvenire, Dino Boffo - "noto omosessuale già attenzionato dalla Polizia di Stato per questo genere di frequentazioni" - colpevole di aver dato voce "alle inquietudini del mondo cattolico per lo stile di vita di Silvio Berlusconi".
... Il corpo carbonizzato della trans Brenda, testimone chiave nello scandalo Marrazzo. L'appartamento in fiamme, il portatile nel lavandino, le valigie pronte, per partire.

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 27.02.11 11:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ancora con sto' colonialismo! Ma basta! Basta! Hanno rotto i coglioni! E' dagli anni 50 che ce la menano con questa storia! Ecco ancora una volta noi poveri sardi vittime degli italiani bastardi! Mischinetti noi sardi, sempre vittime, di tutto e di tutti. Tranne di coloro che sono e restano i nostri veri aguzzini: i sardi stessi.

Sergio Diana 27.02.11 11:52| 
 |
Rispondi al commento

ITALIANI IN STATO COMATOSO, SVEGLIATEVI!!!!!!!!!!!!

Accendi la TV e ti accorgi che è sempre li a vantarsi, sempre più determinato nella sua forza e convinzione del suo operato, bunga compreso, e terminare il mandato.
lo scaltro predicatore da psico-setta, con tutte, dico tutte le Tv che gli fanno da filo-diffusione capillare nei minicervelli degli italiani, ci sta riuscendo, prendendo in giro tutti coloro che lo vorrebbero in un centro di igiene mentale.

Francy V. 27.02.11 11:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono coglionazzi gli italiani !


Perchè ?


Andate su Virgilio, c'è un sondaggio su quale politico vorrebbero gli italiani come premier, secondo voi chi vince con il 41% ?

SIAMO UN POPOLO DI COGLIONAZZIIIIIIII !!!!!

Capisc'a me

*Antonio Cataldi. (capisc'a me) Commentatore certificato 27.02.11 11:44| 
 |
Rispondi al commento

A Grillo suggerisco di visitare il Salento , sorto senza un piano regolatore, le coste della Sicilia della provincia di Palermo dove sono sparite le spiagge grazie alle seconde case abusive dei siciliani mafiosi e non, Calabria, Sardegna fin dai tempi dell'Aga Khan, Campania, ecc. Italia scoprendo.
Grillo , non c'è solo la Sardegna ed i soliti noti, informati meglio e poi fai un riassunto per dire una cosa risaputa dal '50 ad oggi: l'abusivismo edilizio, ambientalke , del territorio, è stato sempre accettato dai governi nazionali e locali, vedi i condoni frequenti e regolari.
Sforzati grillo pui fare meglio, ti sei impigrito?
Adesso arriva Ferrara in Rai ad illustrarci i mali del Paese,....

cesare beccaria Commentatore certificato 27.02.11 11:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vorrei che si inizi ad agire. La Sardegna è sfruttata i Sardi raggirati presi in giro loro son un popolo magnifico. Però quello che vorrei che dalle parole su tutti gli argomenti che di volta in volta si pronunciano si potesse passare a fare qualcosa di concreto. Io purtroppo sono particolarmente deluso, purtroppo mi sto convincendo che chi ci governa è colui che rappresenta noi. Noi italiani che in ogni circostanza prendiamo le scorciatoie dove ci sottriamo ai doveri di cittadini, dove anche per una semplice multa ovviamente giusta ci raccomandiamo fino alla morte con bugie per non pagare. é vero che rompe le scatole essere moralmente ineccepibile essere un cittadino modello, quando poi i furbi gli intrallazzatori senza scrupoli ci passano avanti e magari ci deridono. però l'unica svolta è cambiare per cambiare chi ci governa.. fino a quando ci venderemo per il nostro voto non c'è nulla da fare.IO A 40 anni sono fortemente deluso e arrabbiato... e pensare che sarebbe tanto facile..
scusate per lo sfogo.
saluti

Nico Fari 27.02.11 11:27| 
 |
Rispondi al commento

Tremonti ieri: "l'Italia sta bene, siamo messi meglio di tutti gli altri paesi Europei".
Draghi oggi: "l'Italia è agonizzante, non c'è crescita e non c'è nessuna forma di ripresa, il lavoro è in calo così come lo sconforto dei giovani e delle famiglie".
Si mettessero d'accordo, perchè va bene raccontare tutto e il contrario di tutto ma quello che sta succedendo è piuttosto evidente.
Quello che non capisco è perchè nessuno si oppone alle parole di Tremonti in maniera decisa, così come nella stessa maniera potrebbe cavalcare le parole di Draghi.
E' proprio vero che quando si sta al caldo non interessa a nessuno se altri muoiono di freddo.

Silvia Corelli Commentatore certificato 27.02.11 11:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bersani: "Governo immobile"

...

e c'è BISOGNO di essere capo del maggior partito di (diciamo) Opposizione per dire una simile OVVIETA'?

Bersani...non sai dire (o meglio FARE!)niente di più FICCANTE?

Te l'ho detto e te lo ripeto Bersani.
Mi sono rotto le palle di sentirti fare SEMPRE le stesse INUTILI osservazioni sul Nano...osservazioni che è capace di fare anche il mio cane che capisce poco di politica. Osservazioni che LASCIANO IL TEMPO CHE TROVANO.

Invece che DIRE...devi FARE qualcosa per CACCIARLO!

Cazzo.

Dino Colombo Commentatore certificato 27.02.11 11:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

autografo
http://mariopischeddainmovement.blog.tiscali.it/2011/02/27/autografo-5/

mario pischedda 27.02.11 11:12| 
 |
Rispondi al commento

Ricordate quando la Guzzanti fece la satira sulla Carfagna che come detto dal giornale "clarin" di Buenos Aires era ministra per fargli dei belli pompini al nano

Lei non la denuncio proprio per evitare lo scandalo!

E adesso che una minorenne marrochina dice che nelle feste ad arcore c'èra LA CARFAGNA E LA GELMINI rimangono nuovamente zitte ma questa volta tutte e due

che pagliacci!

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.02.11 11:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

X clara penna che scrive:

no: a furia di postar le stesse cose, qualche grillino lo possiamo far ritornare all'ovile dei normali!!

----------------------------------------------------


lo abbiamo capito cosa vuoi dire, non c'e' bisogno di stare li' a menare sempre la stessa cosa.

p.s. esistono due tipi di persone: quelli a cui i concetti entrano dalla testa (sia pure con tutti i loro limiti) e quelli come te e simili che entrano dal culo.
il fatto che vieni bannata e' anche perche' credi che anche noi facciamo parte della stessa tua categoria di persone e la cosa diventa fastidiosa.

p.p.s. accetta il dialogo rispondendo e facendo a tua volta domande, e non vieni bannata, spacca le palle e vieni bannata, chiaro.
a parte voi leghisti-pdl-masochisti vari-cervelli con zone morte a nessuno piace i tormentoni.

p.p.s. il dubbio e' che molto probabilmente (visto che e' quasi impossibile che esista una persona come te, e lo sto dicendo con un significato negativo) sei pagata per rompere le balle.
altro motivo per cui vieni bannata e spesso offesa.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 27.02.11 10:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ANCHE SE L'ARGOMENTO CHE VADO AD INSERIRE NON SI RIFERISCE AL TEMA DELL'ARGOMENTO IN OGGETTO CHIEDO A CHI LO LEGGERA' DI DARE UN CONTRIBUTO AL FINE DI AVERE UNA RISPOSTA. MI CHIEDO SE ESISTE NELLA LEGISLAZIONE ITALIANA LA POSSIBILITA' DI CONTROLLO DELLA SALUTE DELLE PIU' ALTE CARICHE DELLO STATO. SULLA BASE DI QUANTO AFFERMATO DALLA MOGLIE DELL'ATTUALE PRESIDENTE DEL CONSIGLIO TEMPO ADDIETRO SUFFRAGATO, A MIO MODO DA VEDERE, DAL COROLLARIO COMPORTAMENTALE DEL PREMIER.
LA MOGLIE SI ERA RIVOLTA AGLI AMICI PIU' FEDELI AFFINCHE' LO AIUTASSERO. DATO PER CERTO CHE LA MOGLIE NON AGIVA COME AVVERSARIO POLITICO E CHE GLI AMICI A CUI SI APPELLAVA LA SIG.RA LARIO NON SONO STATI IN GRADO DI INTERVENIRE IN AIUTO DELL'AMICO, MI CHIEDO SE ESISTE LA POSSIBILITA' DI UN INTERVENTO AFFINCHE' IL POPOLO ITALIANO SIA GARANTITO DA UN TEAM DI SPECIALISTI INTERNAZIONALI SULLE CONDIZIONI DI SALUTE DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO. AD EVITARE CHE QUANTO ESPOSTO SIA RITENUTO UN TENTATIVO DI ANDARE AD ELEZIONI ECC. SAREBBE SUFFICIENTE DA PARTE DELLO STESSO PRESIDENTE DEL CONSIGLIO LA NOMINA DI UN VICE PRESIDENTE DEL CONSIGLIO, PERALTRO PREVISTO DALLE LEGGI MA CREDO NON PRESENTE IN QUESTO GOVERNO. A MEMORIA RICORDO CHE IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA ANTONIO SEGNI DOVETTE ESSERE SOSTITUITO SOLO IN PRESENZA DI FATTI CLINICI INVALIDANTI NELL'IMMEDIATEZZA QUINDI FACILMENTE RISCONTRABILI QUINDI DIAGNOSTICABILI. QUANTO SOPRA POTREBBE ANCHE ESSERE DETERMINANTE PER LA CAUSA DI DIVORZIO ATTUALMENTE IN ATTO. POTREBBE SERVIRE ALLA SIG,RA LARIO SE FOSSERO CONFERMATI DA UNA PERIZIA, I DUBBI NUTRITI DALLA STESSA SULLO STATO DI SALUTE DEL MARITO. POTREBBERO ESSERE UTILI AL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO SE INVECE LE PREOCCUPAZIONI DELLA MOGLIE NON FOSSERO CONFERMATI. IN OGNI CASO SERVIREBBERO A TUTTO IL POPOLO ITALIANO. INVITO I LETTORI CHE LEGGERANNO QUESTO SCRITTO A DARE IL PROPRIO PARERE IN MERITO E SE RITENGONO UTILE QUESTA PROPOSTA SEMPRE CHE SIA PERCORRIBILE.

Piero S., Genova Commentatore certificato 27.02.11 10:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

No, anche La Pelosa danneggiata...
Non so se ci sieste stati ma quel posto (come tanti altri del resto) è di una bellezza sconcertante.
Assassini!

Stefano B..., FI Commentatore certificato 27.02.11 10:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per lo stupro di roma,dico: meno male che c'è alemanno, sindaco di destra! Ma che ordine che tiene! Dimmi, alemanno, per quanto tempo dobbiamo dare foraggio a questi porci stranieri, o anche italiani, prima di impiccarli nella pubblica piazza? Ma prima o poi tutti cadrete, è caduto anche gheddafi!

MARIA M. Commentatore certificato 27.02.11 10:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il portavoce dell’assessore leghista scrive un libro sul Bunga Bunga?...
... Licenziato in tronco, con una email di due righe:

...«È stato un ordine politico di Renzo Bossi»

http://www.giornalettismo.com/archives/115584/e-renzo-bossi-licenzio-lautore-del-libro-sul-bunga-bunga/

...proprio lui, il relatore al Progetto di legge in materia di educazione alla legalità!!!...

...piccoli, non dico "cosa"...... crescono!!!!!!

anib roma Commentatore certificato 27.02.11 10:41| 
 |
Rispondi al commento

ci si chiede da piu' parti che la classe politica risolva i problemi del paese.
non hanno ancora capito, dopo 17 anni di presenza berlusconiana in politica, che e' questo il modo con cui berlusconi risolve i problemi del paese, cioe' berlusconi e il suo staff stanno gia' lavorando, e' che sono li' per farsi i loro affari, produrre distorsioni economiche e sociali, aumento della presenza di criminalita' organizzatta sul territorio, destabilizzazione per poi riscrivere in un modo culturalmente medioevale la costituzione, etcetc.
il loro lavoro e' quello e lo stanno gia' facendo da anni.
e forse bersani, quando dice che da questi qui' non ci si puo' aspettare niente, lo ha finalmente capito.
non e' che non ci si puo' aspettare niente perche' non hanno i numeri, ma e' che non sono li' per quello, per risolvere i problemi dell'italia, ma per farsi i fatti loro e di chi li appoggia, acquisire sempre piu' potere e denaro, eliminare i controlli, etcetc., e sono 17 anni che lo stanno facendo.
il resto del loro programma sono chiacchiere anche ambigue, osservando con attenzione cosa dicono senza lasciarsi trascinare dall'emotivita0 che usano a piene mani per surriscaldare le menti, brutte favole che raccontano alla gente per continuare a stare li' e fare i loro comodi.
sono maestri nell'inganno, su questo bisogna dargliene atto.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 27.02.11 10:39| 
 |
Rispondi al commento

I TG dicono "Yara non c'è più, Yara è un angelo". Un paio di palle! Yara è stata ammazzata! Per Yara si è attuata la pena di morte! L'italia ha abolito la pena di morte legale ma, senza nessuna legge come deterrente, di fatto ha autorizzato la pena di morte illegale. In questa merda di italia, chiunque può ammazzare una bambina, senza paura di venire condannato, e se anche lo condannano gli fanno un baffo! In italia dovremmo fare le leggi noi popolo, per alzata di mano, non questi ladri al parlamento che hanno per loro e per i loro figli la scorta di dieci persone!

MARIA M. Commentatore certificato 27.02.11 10:35| 
 |
Rispondi al commento

Eccoi Nik dall'Inizio del mese della segaiola Ivanona:
Clara Penna
Nicoletta De Lucia
Vera Lombardi
Simone Mazzucchelli
Michele Lombardi
Marilena De Lucia
Maria Orsini
Dario Ferrarini
Nadine Guenzani
Amalia Rossi
Sonia Aliverti
Lina De Rossi
Elio Terzilli
Giovanni Princi
Gaia Haluang
Luciano Di Nunzio
Filomena Sanna
Concettina Lorusso
Sandra Occhibove
Angela Melchiorre
Mattia Alberini
Ernesto Brandi
Ernesto Ceriani
Manuela Croci
Zia Cristina
Zia Arduina
Giorgio Grisbelli
Sebastiano Miccichè
Paride Secchi
Nicola Zampini
Sebastiano Jannone
Angela Aloisi
Salvatore Besozzi

---------------------
Questa è la dimostrazione che è PAGATA dalla sega del Nodddeeeee!!!!

oreste mori, la spezia Commentatore certificato 27.02.11 10:33| 
 |
Rispondi al commento

Sarebbe bello poter ritornare alle Repubbliche e fare una bella confederazione!
Democrazia dal basso!!
Bello poter ritornare alla propria terra.alle proprie origini e fare della terra una risorsa per tutti e non una speculazione!!
Immaginate la sicilia "Il granaio d'Italia"
Immaginate la Sardegna terra dei propdotti Ovini.
Immaginate la Toscana terra di artisti e poeti.
Sarebbe bellissimo!!!
Ma è solo un sogno...ormai ci hanno rovinato l'Italia irrimediabilmente!!!'
Ecco Beppe... perchè sono incazzato!!!

oreste mori, la spezia Commentatore certificato 27.02.11 10:30| 
 |
Rispondi al commento

ROMA - "Il governo potrà andare avanti anche altri due anni, ma la legislatura è finita". E' la valutazione del leader Udc Pier Ferdinando Casini dopo le ultime parole del presidente del Consiglio, che ha assicurato di voler governare fino al 2013. E anche il segretario del Pd, Pier Luigi Bersani, si appella alle classi dirigenti perché prendano atto che "in queste condizioni non si può fare nulla per i problemi serissimi del paese. Siamo su tutti i carri di carnevale del mondo", attacca il leader democratico, "di cosa stiamo parlando?".

SIAMO GIÁ IN CAMPAGNA ELETTORALE?

http://www.repubblica.it/politica/2011/02/26/news/reazioni_a_berlusconi-12934654/

Sari K. Commentatore certificato 27.02.11 10:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Okkio!! altro Nik dell'Ivanona : Clara penna!!!
Puhfff!!!
Bey-Bey!!

oreste mori, la spezia Commentatore certificato 27.02.11 10:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Estraggo...

" Un trend simile lo rileva Nando Pagnoncelli di Ipsos che ha dato Berlusconi sconfitto sia da Bersani sia da Casini sia da Vendola. Con un 60% che ritiene che il premier debba dimettersi.

Molti si domandano: sta girando il vento? "Possiamo dire - spiega il sociologo Ilvo Diamanti - che siamo "sulla soglia del cambiamento", per usare il titolo di un libro di Arturo Parisi. Quel libro studiava l'elettorato della Dc alla fine degli anni '80. Elettorato incerto, al quale la Dc non piaceva ma che continuava a votarla. Erano elettori pronti a cambiare. Ma per farlo avevano bisogno di buone ragioni. Oggi siamo in una situazione simile. C'è stanchezza e noia, oltre che disagio, nei confronti di Berlusconi. Ma tutte queste buone ragioni non è detto che si traducano in un reale cambiamento". Attenzione a non confondere, conclude Diamanti, "le indicazioni sulla fiducia personale con un immediata risposta elettorale, le opinioni con il clima più generale". Un processo, però è iniziato. "

http://www.repubblica.it/politica/2011/02/27/news/vento_sondaggi-12954926/?ref=HREC1-2

MI PARE L'ORA DI DARSI UNA MOSSA.

Buona domenica.

Sari K. Commentatore certificato 27.02.11 10:16| 
 |
Rispondi al commento

LA SARDEGNA E L'INQUINAMENTO DA PETROLIO.
Le petroliere non arrivano solo in Sardegna, arrivano in Sicilia,vicino Ancona ed il Conero(Falconara)dove c'e' la raffineria API, arrivano a PORTO MARGHERA, arrivano ovunque da NORD a SUD.E sapete perche'?
1°,Perche'nel REFERENDUM del 1986,votato da tanti COGLIONI,e voluto dalla SINISTRA SOVVENZIONATA dai Petrolieri,l'ITALIA ha PREFERITO IL COSTOSO ED INQUINANTE PETROLIO,all'ENERGIA NUCLEARE.
Non a caso la BOLLETTA da PETROLIO,ci costa il DOPPIO di SVEZIA,GERMANIA,FRANCIA,OLANDA etc., paesi che hanno tutti l'ENERGIA NUCLEARE,da 30 anni. 2°,I PETROLCHIMICI,con cosa li mandiamo avanti? La SARDEGNA se vuole crescere, lavorare,vendere i suoi ECCELLENTI prodotti,ha BISOGNO DI TANTA ENERGIA e la DEVE COMPERARE
a caro prezzo dagli ARABI.C'e' anche l'ENERGIA EOLICA,ci sono i PANNELLI FOTOVOLTAICI,ma provate a mandare avanti una GRANDE AZIENDA con le pale o i pannelli fotovoltaici?E poi i vari PECORARI SCANI che DICONO NO A TUTTO,dove li mettete?
In Sardegna,ci sono ville, villette,villone,villaggi costruiti negli anni 80'da CANTANTI,ATTORI,COMICI,MANAGERS ITALIANI E STRANIERI,PETROLIERI,ARABI RICCHISSIMI etc.
LA' dove vanno questi SIGNORI,DI SICURO l'INQUINAMENTO NON ESISTE.COME VORREMMO che in PROVINCIA di FERRARA,venissero in vacanza,anche per 1 solo veeck-end I SIGNORI DI CUI SOPRA.
IL SINDACO e i FERRARESI si leccherebbero i BAFFI!
Da noi,invece,non viene nessuno,perche'l'EMILIA-ROMAGNA E'UNA TRA LE REGIONI PIU' INQUINATE AL MONDO,senza avere ne' ENERGIA NUCLEARE,ne' PETROLIO,ne'il PETROLCHIMICO (donato agli Olandesi dopo la fine di GARDINI nel 1993 ed in via di ESAURIMENTO),ne' lavoro e NEMMENO LE PECORE.

dina barboni 27.02.11 10:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Più che associavi come Il Gruppo di Intervento Giuridico, e aspettare qualcosa della buonanima della (in)giustizia italiana, dovreste associarvi in anonima sarda e attuare il Codice Barbaricino, ma in senso allargato.
Forza, non mollate. Non aspettatevi niente dalla (in)giustizia italiana, voi non vi chiamate berlusconi, ma subite la presenza di berlusconi. E' caduto anche gheddafi, cazzarola!

MARIA M. Commentatore certificato 27.02.11 10:09| 
 |
Rispondi al commento

Per anthony* c.
D'accordissimo!
Perché non iniziamo ad organizzare manifestasioni e a chiedere a gran voce fatti a questi ladri maiali di nostri dipendenti e stanno sempre più concentrando il potere e rafforzandolo?
Prima che sia troppo tardi.
Magari potremmo cominciare col chiedere a gran voce:
1 - Abrogazione del "porcellum" una legge elettorale partitocratica e quindi antidemocratica.
2 - Stop immediato al nucleare (questo lo stiamo facendo già ma la massa di tv dipendenti non lo sa) e contestuale dirottamento dei fondi sulle rinnovabili
3 - Stop immediato alle "grandi opere" stupide come il ponte sullo stretto e la TAV e contestuale dirottamento dei fondi su "grandi opere"utili come riqualificazione e messa in sicurezza del territorio e miglioramento del servizio ferroviario

Queste sono solo un paio di idee ma immaginate una campagna di manifestazioni forti al mese (di media) quante cose si potrebbero cambiare.
Attirare l'attenzione della gente su problemi veri. Su cose date per scontate che tanto scontate non sono.

Giuseppe di Leo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.02.11 10:00| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=eJ_uX5YSVsk
http://mariopischeddainmovement.blog.tiscali.it/2011/02/26/beppe/
http://mariopischeddainmovement.blog.tiscali.it/2011/02/27/secondo-lancio/

mario pischedda 27.02.11 09:56| 
 |
Rispondi al commento

Uno che va in televisione e ci dice che la famiglia tradizionale che lui ha ampiamente sputtanato (ricordate, la sua stessa moglie diceva di volerlo lasciare in quanto frequentava minorenni, per non parlare della merda nella quale naviga con tanta disinvoltura....mah) é migliore di quella gay o di altro, é veramente un porco lui e chi gli da il voto.
Poveri noi
Giulio Napoli

giulio ambrosanio 27.02.11 09:53| 
 |
Rispondi al commento

Ma è tutta l'Italia, colonia degli Italiani. Sono stato in Sardenia sei ani fa. Sul traghetto vi era un manifestino in sardo- La Sardegna non è Italia, ma in terra, almeno tra i miei amici, sardi,erano Italiani come me. In tutta l'isola vidi costruire,da Sardi, trovai gente alacre e tesa verso il turismo. In tutte le civiltà, in tutti i paesi del mondo per forza del cambiamento, esistono ceti che non evolvono, decadono mentre altri vanzano; Basta con questa mentalità di dipingere il nostro paese terra di tutte le ingiustizie, in preda dlla frenesia di insultare, votare alle egemonie infernali chi la pensa diversamente. Basta parlare di democrazia intendendola come la situazione dove tutti e solo gli altri sbagliano. I giovani nascono già vecchi, almeno di pensiero.I commnenti che leggo, mi avviliscono. Per fortuna oggi vivo a Monaco e non più in campagna e tanta robaccia la leggo, in parte, nelle rare visite. Il dolce dioma lo avete tramutato in una fogna di trivialità agitata dall'odio contro Berluscono perché si dimostra più furbo in una marea d'incapaci solo buoni e ricriminare sulla loro arretratezza mentale.Menre appare sempre più evidente che all'estero, come cento anni fa, non ridono solo di Berlusconi, ma di noi tutti. Continuate pure a insultarvi vincevolmnte:io ho imparato e ridere, anche di me stesso. Ameglio

Ernest Ameglio, Monaco principato Commentatore certificato 27.02.11 09:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PER TUTTI E PER NESSUNO, MA SPECIALMENTE PER I GRILLINI, FASCIOLEGAIOLI E ASSIMILATI

Buon giorno a tutti

[...]
"Gli esseri umani non sono buoni o cattivi... funzionano, cambiando continuamente la composizione delle esperienze di vita che li influenza. La “qualità” di un essere umano (se ciò esiste) è direttamente in realzione all’educazione e sistema di credenze secondo il quale è stato condizionato.

Questa semplice realtà non è stata presa abbastanza in considerazione e oggi le persone pensano ingenuamente che la competizione, l’avidità e la corruzione siano elementi “installati” nella natura umana e, in virtù di ciò, dobbiamo avere prigioni, polizia e così una gerarchia di controllo differenziale perché la società possa trattare queste “tendenze”. Questo è assolutamente illogico e falso.

Alla fine tutto ciò prova che per cambiare le cose per il meglio bisogna cominciare a denunciare le cause prime. Il nostro sistema di “punizione” corrente è anacronistico, disumano e improduttivo. Quando un serial killer è catturato, le persone cominciano ad agitarsi e urlare per la morte di questa persona. E’ folle. Una società veramente sana, che capisce cosa siamo e come i nostri sistemi di valori sono creati, prenderebbe quell’individuo e imparerebbe le ragioni che hanno portato a questi gesti di violenza. Queste informazioni verrebbero mandate poi a un dipartimento di ricerca che potrà studiare come fermare certe situazioni dal ripetersi tramite una migliore educazione.

Bisogna smettere di rattoppare quello che non funziona. E’ tempo di dare inizio a un nuovo approccio sociale aggiornato alle odierne conoscenze. Purtroppo la società di oggi è ancora ampiamente basata su vecchie, superstiziose disposizioni e risoluzioni."[...]

***

http://www.zeitgeistitalia.org/obiettivo

***

Quanto esposto di sopra, fate finta che l'abbia scritto io, poiche rispecchia alla perfezione ciò che penso.

DIVIDE ET IMPERA, capito questo, capito tutto.

hasta farisei


"Epppur si muove".
O prima o dopo anche il popolo Italiano si riscatterà mandando via il "nano" a calci in culo. Ci sta portando in mezzo ad una palude, e ci lascerà marcire, mentre lui ed i suoi fidati se la spasserà con le minorenni. Qualcosa sta cambiando, i leghisti, se pur pochi hanno iniziato a contestare il "trota" e non è poco. I signori leghisti devono capire che i loro dirigenti di partito glielo stanno mettendo in C...

mosti l., massa Commentatore certificato 27.02.11 09:30| 
 |
Rispondi al commento

Aggiungiamo anche che in Piemonte dopo la conquista militare dei Savoja dell'italia, ci siamo trasformati da "colonizzatori" anche i colonizzatori veri e propri era la massoneria, a colonizzati.
Noi non esprimiamo politici, quelli ce li mandano dall'italia.

Marco M 27.02.11 09:13| 
 |
Rispondi al commento

MI RIFERISCO ALL'ARTICOLO "SARDEGNA COLONIA D'ITALIA"
A ME DISPIACE MOLTO DI COME LA SARDEGNA SI SIA RIDOTTA PERO NON DOBBIAMO DIMENTICARE E NEMMENO I SARDI LO DEVONO FARE, CHE QUANDO CI SONO STATE LE ULTIME VOTAZIONI REGIONALI ED "IL GRANDE BUGIARDONI" ANDO' DIRETTAMENTE A RIEMPIRE DI CHIACCHIERE I POVERI SARDI LORO GLI HANNO CREDUTO NONOSTANTE I SUOI PRECEDENTI. HANNO ELETTO CAPPELLACCI E MANDATO A CASA UNA PERSONA COME SORU.COSA CREDEVANO I SARDI CHE L'UNTO DEL SIGNORE AVREBBE FATTO REALIZZARE IL "NUOVO SOGNO ITALIANO"? PRENDIAMOCI LE NOSTRE RESPONSABILITA' ED IMPARIAMO PER LA PROSSIMA VOLTA.

Giulio da Taranto 27.02.11 09:05| 
 |
Rispondi al commento

...sapevate che. esiste una legge , nascosta nel tempo e cosi' importante ,che vi permette di non regalare a nessuno di questi non eletti il vostro voto , scheda . ecc. ecc. ?ebbene esiste . e io ne ho fatto uso . non vi diro quale e dove . ma vi diro che ho mandato nel panico tutto il seggio . una leggina del 1957.. ritirate la scheda e un secondo dopo la rifiutate. restituendo al seggio la stessa. motivando il rifiuto. ebbene si! il tuo non voto la tua scheda , non puo andare a nessuno. ne puo essere conteggiata come scheda bianca , nulla . o qualsiasi altra cosa . nessunn accredito a nessun partito. . se il popolo dei non votanti usasse i mezzi a disposizione ... immaginate chi vincerebbe le elezioni.... la vera liberta di scelta.quindi fate i veri cittadini .. votate con il vero non voto. ora non so se anche il rimborso venga escluso . io sono un cittadino con la terza media .poco colto nei libri , ma pieno di vita quotidiana. ma non stupido. la via laurea è la forza di vivere tutti i giorni. distinti saluti a tutto il blog. g.t.v

yure 61 27.02.11 09:05| 
 |
Rispondi al commento

proporre un referendum -fuori dal parlamento e dal senato
tutti gli over 60- spazio ai giovani

ggiacomo bono 27.02.11 08:26| 
 |
Rispondi al commento

E' ora di organizzare una manifestazione con un titolo semplice: tagliare i costi della politica.
Se si tagliassero questi costi forse ci sarebbero più soldi per aiutare i pastori sardi, più soldi per la scuola ecc ecc. Fino ad ora le manifestazioni sono state per il taglio a singole categorie, solo che sono state stroncate con la violenza, e all'opinione pubblica è passato il messaggio che non ci sono piu' soldi e che bisogna risanare i conti pubblici. E' per questo che i vari gruppi di protesta dovrebbero unirsi, non contro il nano, o per la propria causa, ma per ridurre i costi della politica. E qui penso che tutti i cittadini sarebbero d'accordo.

FABER C., RIMINI Commentatore certificato 27.02.11 08:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Leggevo in un blog che si parla di come emigrare in germania...


un blogger parla di solo tre differenze con italia-

ma mi colpi un punto fundamentale che qui ci dimentichiamo per la abitudine al dissastro di questa destra farabutta.... " il rispetto della legge" "il rispetto della legge..."
grazie a un mafioso che sempre contesta la magistratura siamo in un pantano lo sapiamo ma a furia di non fare niente si lo permette e consente

e poi diventa "rutine" e diciamo "in tanto si non ruba lui ruba l'altro"

leggete cosa dice questo ragazzo italiano in germania delle cose normalisime in qualsiasi stato

ma nella berluscolandia mafiosetta sono diverse grazie a nostro perpetuo immobilismo di nulla facienti.


..."3 cose per cui la Germania è meglio dell'Italia? SOLO 3 COSE? IO TE NE POSSO ELENCARE PIU' DI 3... IN PRIMIS C'E' IL RISPETTO DELLA LEGGE QUA NON SI SOGNANO DI FARE QUELLO CHE SUCCEDE IN ITALIA; LE STRADE, I MARCIAPIEDI, I GIARDINI, I PARCHI E I BAGNI PUBBLICI SONO PULITI, LA POLIZIA SI FA RISPETTARE; SE PERDI IL LAVORO LO STATO TEDESCO TI ASSEGNA UNA CASA GRATIS, TI PAGA LE BOLLETTE DELL'ACQUA E DELLA LUCE E TI DA 350 EURO AL MESE PER MANGIARE; SE HAI DEI FIGLI TI SPETTA UN BONUS PER FARLI MANGIARE E STUDIARE SIA CHE TU SIA POVERO O MILIARDARIO, LA SANITA FUNZIONA: TI PUOI CURARE I DENTI E UNA PERCENTUALE TE LA PAGA L'AOK COSI COME ALTRI INTERVENTI ANCHE DI BELLEZZA SE C'E' PERO UN PROBLEMA ANCHE PSICOLOGICO; LE TASSE SONO GESTITE BENE IN SERVIZI CHE FUNZIONANO, I TRENI SONO SEMPRE IN ORARIO... DEVO CONTINUARE?..."

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.02.11 08:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.sardegnademocratica.it/sociale/il-crollo-dello-stato-sociale-1.18003

harry haller Commentatore certificato 27.02.11 08:18| 
 |
Rispondi al commento

Un bel video con cui gli egiziani ringraziano la stampa internazionale e il lavoro svolto durante i giorni di protesta


http://www.youtube.com/watch?v=SSpZJMTT_WM&feature=player_embedded

anib roma Commentatore certificato 27.02.11 08:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MA E' POSSIBILE VERAMENTE AVERE UNO SCEMO COSI' ALLA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO?
MA E' POSSIBILE AVERE I CRISTIANI RIFORMATI?

LEGGETE UN BEL LIBRO, I PAPI E IL SESSO DI ERIC FRATTINI, NE USCIRA' UN BEL QUADRETTO SQUALLIDO DI QUESTI PALLONI CON LA TIARA

roby c Commentatore certificato 27.02.11 08:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mentre l'Urbe si appresta a crollare sotto la pressione delle orde che presto la devasteranno, è in preparazione uno sconcio teatrino macabro: la beatificazione di Wojtyla. Il cadavere sarà mostrato a tutti dalla maligna Chiesa Romana, nel più crasso e abominevole mercimonio, una farsa che non risparmia neanche le spoglie mortali. Materialismo e idolatria, l'ultima celebrazione della Prostituta dell'Apocalisse, prima che la Bestia la disarcioni e la bruci. E intanto gli albergatori fanno affari d'oro, succubi del potere di Mammona. Il Dio di questo secolo detta le sue leggi. Non molto tempo fa Friedrich Nietzsche parlò della Festa dell'Asino, con protagonisti uno stolto equino e l'Ultimo Papa...

Il cataro 27.02.11 07:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tramonta il Cammelliere...

Tramonta la Juve !!!

Gli ruberanno le azioni ?

Benedetto Sormani, Sala Commentatore certificato 27.02.11 07:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...e, accelerando con l'alibi del... gas...

Tempo dodici mesi e il nucleare non sarà più soltanto una minaccia ma, una concreta realtà.

Circa 24 mila metri cubi di scorie radioattive, oltre 200 tonnellate di ossido di uranio misto a plutonio, stronzio e cesio. Ecco cosa nascondono al loro interno, nelle piscine di decadimento, le vecchie centrali chiuse che attendono d'esser bonificate. L'Italia non ha mai smesso di essere una Nazione nucleare, ha smesso di produrre, ma, non di lasciar che la propria terra, aria, venissero lentamente contaminati, giorno dopo giorno. I grandi governi, tramite gli esperti da loro scelti, chiamati e super pagati fanno sapere, con metodo propagandistico, di avere progetti validi per lo smaltimento di queste sostanze fortemente velenose per l'uomo e per l'ambiente. In realtà nessuno può rendere salutare ciò che è, per sua natura, maledettamente letale.

http://www.agoravox.it/Nucleare-il-rischio-che-corre-l.html

anib roma Commentatore certificato 27.02.11 07:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ora basta!

di V.C.

Sono una studentessa di quasi ventiquattro anni, ti scrivo perchè oggi ho avuto un'epifania dopo un incontro con una ragazza americana che con una lucidità mi ha detto quanto la inorridisca il fatto che noi italiani stiamo permettendo tutto questo. E' già...è vero il marcio esiste da ogni parte, ma in un paese civile il marcio viene gettato via e sostituito. Invece sembra che a noi piaccia vivere così! E' vero ci sono state persone che come te hanno fatto tanto per smuovere questo paese e per creare delle coscienze...ma non è bastato! Noi italiani siamo comodi, non vogliamo lottare e questo è il motivo che ha scatenato tutti i problemi e la spazzatura che c'è in questo paese. Io sono stanca, vedo paesi che lottano con forza per se stessi e per gli altri, mentre noi permettiamo che ancora quelle persone lì (e non mi riferisco solo a Berlusconi) ci governino, creino le nostre leggi! NON E' POSSIBILE! Ho bisogno di credere in qualcosa. ma non credo più a niente, è normale tutto! ciò a solo 24 anni?Io non voglio rassegnarmi a questo futuro! Sono stufa di vedere amici che abbandonano il loro paese per vivere meglio!!! Perchè una volta per tutti non organizziamo una protesta di proporzioni ENORMI tutti insieme...tutti, SENZA DISTINZIONI DI PARTITO, DI RAZZA, DI SESSUALITA'! Ci stai?


NOI CI STIAMO. Iniziate voi ragazzi a far la rivoluzione i cinquantenni e sessantenni vi seguiranno, quando siete scesi in strada vi abbiamo ammirato ma poi vi siete subito spenti
FORZA!

Mirella B. Commentatore certificato 27.02.11 07:37| 
 |
Rispondi al commento

Appello ai torinesi giovani ...

Oggi ci sono le primarie dove è candidato anche
frassino...mi raccomando, trattenete in casa :
NONNI e genitori videodipendenti!.....

anib roma Commentatore certificato 27.02.11 07:31| 
 |
Rispondi al commento

Un c 130 tedesco e altro francese ieri hanno atterrato e portato via conazionali da libia

Leggevo da giornali brasiliani che una nave ha portato via 200 di loro portati in grecia

Per italia;

nessun paese porta nessuno (vedi brasile li porta in grecia)

e lo comico ieri un c 130 partito da pisa lo hanno cacciato via non lasciandolo atterrare

per il mondo italia grazie a questi nipoti dei fascisti non conta un cazzo è innaffidabile
grazie a le baciate di mano di stampo mafioso dal leader dei pagliacci


ma ieri il capo comico dal campeggio "italia rialzati" larussa ha detto "abbiamo rotto il trattato"

ma va caghè larussa te e tutti quanti votano il Partito Dei Ladri

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.02.11 06:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

... itaglia paese di adulti/vecchi, egoisti, rimbambiti, disuniti...
lasciagli la tv, un piatto di lenticchie, il livore di uno contro l'altro...
e, a questo pseudopopolo, che non ama i propri figli/nipoti, gli sta bene anche se li governa...il mostro di locness!!!....

Gli..."adulti"... di questo momento storico sono i peggiori di tutti i tempi!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

...che il tempo sia Galantuomo...PRESTO!!!...

LARGO AI GIOVANI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

anib roma Commentatore certificato 27.02.11 06:42| 
 |
Rispondi al commento

Caro Nando Meliconi,
credo che TU UNO SEI POCHI DEGLI SCRITTORI DEI FORUM CON CUI INIZIEREI A PIANIFICARE IL PROGRAMMA DI SALUTE PUBBLICA PER TENATRE DI SANARE L'ITALIA. QUESTO SPAVENTA PERCHE LA DICE LUNGA SULLA PAVIDITA' E DELL'INCONSISTENZA DI QUEL FAMOSO 80% DE ZERO CHE VANNO APPRESSO.LA SARDEGNA, LA MAFIA, ER NANO, LI NANI, I CORRUTTORI E I CORROTTI..ESERCITI DI MASCALZONI DA EPURARE.
SI, DA CHE PARTE COMINCIAMO, DOVE SE VEDEMO?
Ciao
preseverando

mario. bottoni 27.02.11 06:19| 
 |
Rispondi al commento

Un saluto a tutti. Siamo nuovi del BLOG... è spiacevole leggere dei post con certi toni, mi auguro che sia possibile un dialogo civile e costruttivo. Noi di CLIC crediamo nel web e nelle sue potenzialità, ma spetta a coloro che lo utilizzano farne uno strumento valido piuttosto che un luogo anonimo nel quale sfogare la propria rabbia.

Il maltrattamento che ha subito la Sardegna è emblematico di quel cieco sfruttamento del territorio che per il profitto di pochi, sta mettendo a rischio il pianeta e distruggendo l'economia di paesi interi.
Conviene forse riappropriarsi dei BENI COMUNI, seguendo l'esperieza di quanti (come gli argentini) hanno sperimentato su di loro l'epilogo di una crisi. Facendo tesoro dell'esperienza dei nostri cugini di oltre oceano, potremmo forse trovare il cammino giusto per correre ai ripari...

Questo video della Naomi Klein fa venire proprio voglia di rimboccarsi le mani...

http://www.ilclic.it/video.asp?id=153


26 febbraio 2011 La giovane politica milanese dopo Nicole Minetti mette in difficoltà anche il presidente della Lombardia


La giovane Sara Giudice, consigliera di circoscrizione per il Pdl a Milano, continua ad attaccare i vertici del partito berlusconiano lombardo. Dopo aver promosso una sottoscrizione per far dimettere dal Consiglio regionale Nicole Minetti, ora Sara Giudice ha denunciato che la firma apposta con il suo nome sul modulo di presentazione della lista per le regionali del 2010 è falsa. Su Facebook gli amici di Sara l’appoggiano sostenendola a proseguire la sua battaglia, mentre il presidente Roberto Formigoni tace, e preferisce parlare sul suo profilo del dramma della piccola Yara.

http://www.giornalettismo.com/archives/115539/firme-false-sara-giudice-attacca-formigoni-tace/

franco f. Commentatore certificato 27.02.11 02:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma porca miseria..

Leopoldo B. Commentatore certificato 27.02.11 02:05| 
 |
Rispondi al commento

Beppe aiutaci
Beppe siamo troppo coglioni per formulare un nostro pensiero
Beppe cambiaci la vita , noi sappiamo solo digitare stronzate
Beppe mia moglie scopa col postino aiutami
Beppe sono disoccupato cronico anzi allergico al lavoro, preferisco copiaincollare tutto il giorno
Beppe sono sempre tra i commenti più votati, mia moglie dice che sono un cesso di uomo
Beppe mi hanno ipotecato la casa , pensaci tu !
Beppe , sto sul cazzo a chi lavora veramente e non ha tempo di cazzeggiare sul blog , perchè tanta ingiustizia !
Beppe sono un coglionazzo, mi rimani solo tu !

ciccio s. pescara 27.02.11 01:42| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io aspetto, pensateci su.
Studiate qualcosa a datemi una conferma.
Grazie

Saluti

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 27.02.11 01:40| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno estraneo ai fatti potrebbe confermare che c'è qualcun'altro che le legge?

La Bellandi non è estranea e quindi può astenersi dal commentare.

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 27.02.11 01:37| 
 |
Rispondi al commento

Ci si chiede "ma perché si leggono tutte ste cazzate sparate a raffica?"
Perché?

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 27.02.11 01:35| 
 |
Rispondi al commento

scuola pubblica, scuola privata, non volevo disturbarlo (gheddafi)(lui e' disturbato), bunga bunga, comunisti, gogol; non so voi, ma a me provoca l'aonco

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 27.02.11 01:32| 
 |
Rispondi al commento

Esistono le economie di scala anche nel settore dello sparare cazzate a raffica.
Più se ne sparano e più la loro resa cresce in misura più che proporzionale.

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 27.02.11 01:31| 
 |
Rispondi al commento

Tutto vero e certificato ma altrettanto vero è che la classe politica sarda è serva e leccaculo come nessun'altra. Ormai ce ne stiamo facendo una ragione, la capacità di reazione è pari a zero, la sinistra è un'ombra o meglio è l'ombra sinistra di se stessa e mentre Antonio Gramsci ed Emilio Lussu si rivoltano nelle loro povere tombe senza che nessuno si ricordi di loro questa terra disastrata è preda di loschi affaristi e politicanti senza scrupoli che si vendono per tre denari.
Il sardismo è ormai diventato una mera parola da dizionario ma senza significato alcuno.
I quattro mori sono diventati pressochè dei lacchè del regime o giù di lì, servi dei servi del premier e dei suoi amici. La benda, dalla fronte è ormai scesa alla bocca e imbavaglia anche qualsiasi falsa pretesa di protesta.
La situazione è ormai da pre-ribellione civile.
La Libia e l'Egitto dovrebbero insegnarci qualcosa ma non abbiamo le palle per imitarli.
Io mi vergogno di essere italiano, di essere da 150 anni preso per il culo, e rivendico la mia sardità come qualcosa di irrinunciabile e non commerciabile.
Unica via di uscita è cacciare via questa gentaglia dalla politica. Mandiamo a governare sardi veri, possibilmente intelligenti e del movimento 5 stelle. aiò

Quinto Moro 27.02.11 01:20| 
 |
Rispondi al commento

Pero' ricordiamo che a fare le analisi per la sindrome di Quirra (Sardegna) hanno chiamato la dottoressa Gatti...
Grillo ha dato spazio sul suo blog al professor Papa dell'Università di Urbino che improvvisamente si e' ritrovato con il microscopio che prima veniva usato dalla dottoressa Gatti per le ricerche sulle nanopatologie (inceneritori, sindromi di Guerra, poligoni di tiro, ecc.). Ora il microscopio all'Università di Urbino e' fermo, inutilizzato da 13 mesi!
Perche' non facciamo gli ambientalisti, amici della Sardegna fino in fondo e non 1) spieghiamo perche' il microscopio e' stato spostato ad Urbino, 2) ridiamo il microscopio alla dottoressa Gatti e al dottor Montanari?

GM 27.02.11 01:01| 
 |
Rispondi al commento

questi 5 babbei sono a loro volta controllati da altri 7 rincojoniti che si credono padroni dei 5 babbei ma in realtà devono obbedire agli altri 11 decerebrati che credendosi così importanti dall' ampio senso di controllo di poter controllare a piacimento la vita di ben 7+5 pezzi di caxxa che a loro volta controllano altri 23 idioti che governano una N.A.Z.I.O.N.E. non si accorgono che devono obbedire agli ordini di un solo "essere" che racchiude in se l Infelicità la Menzogna come forma di comunicazione e l' Odio per ogni cosa bella e buona, naturalmente Orgoglioso di esser tale.

ale go, Milano Commentatore certificato 27.02.11 00:56| 
 |
Rispondi al commento

“ALLARME, ARRIVANO LE GIUBBE ROSSE”

Informative riservate dei servizi segreti segnalano movimenti sospetti in alcune zone di Roma, in particolare tra via del Tritone e Piazza Sant'Andrea delle Fratte. Sembra che qualcuno abbia avvistato Bersani con il colbacco e il fazzoletto rosso che impartiva precise e puntuali disposizioni a Dario Franceschini in tuta mimetica e Anna Finocchiaro in divisa color cachi e Massimo D’Alema in divisa da marinaretto, tutti con il fucile in spalla. Altri episodi analoghi vengono segnalati a Bologna e a Firenze dove si stanno concentrando alcune truppe guidate rispettivamente dai comandanti, dal nome di battaglia “Mortadella” e “Rottamix”. Spostamenti significativi vengono monitorati anche a Napoli, Bari, Todi, Genova, Milano e Venezia. A Torino, dice l'informativa, verrebbero approntate anche sedi speciali disseminate nella città dove far confluire I ribelli e il regista dell'operazione sarebbe Piero Fassino, nome in codice “Sfilatino”. Massima allerta è stata dichiarata in tutto il Paese.

Silvio c'è, i suoi privatissimi servizi segreti stanno lavorando per impedire il golpe comunista, con tanto di presa del Palazzo d'Arcore e bandiera rossa su Palazzo Grazioli. Il Nostro ha lanciato ieri l'allarme e ha assicurato che farà tutto lui per impedire il misfatto. Tentano la spallata ma non ci riusciranno, ha detto, impediremo che l'Italia torni nelle mani dei comunisti.

“CHE SOLLIEVO”! Eravamo già terrorizzati dalla solita litania sulla scuola pubblica, sull'aiuto ai poveri, sulla solita dignità della donna e figuratevi se non ci avrebbero messo anche quella dei gay, sti comunisti maledetti. Tutto, pur di non assicurare il diritto sacrosanto al bunga bunga. Meno male che Silvio ha detto no. E le donne stiano a casa, caspita. E I lavoratori la smettano di pretendere l'impossibile e vadano a “laurà”, Cribbio.

Paolo R. Commentatore certificato 27.02.11 00:43| 
 |
Rispondi al commento

vedi Beppe
la Sardegna come la Campania
come la Sicilia, la Puglia
sono come dire... terre da affossare, non da salvare e progredire, l' Italia è in mano a 5 esseri dalle sembianze umane..
si Beppe com'è strano vero ?che come al tempo di hitler un' intera Nazione fù soggiogata da un pugno di omminicchi privati del cervello.

ale go, Milano Commentatore certificato 27.02.11 00:26| 
 |
Rispondi al commento

Se Berlusconi e Bossi fossero nati in Libia, uno farebbe il dittatore e l'altro l' handicappato.

Carlo Carli 27.02.11 00:26| 
 |
Rispondi al commento

La Lega è riuscita a fare infilare nel milleproroghe un finanziamento di 5 milioni di euro agli allevatori padani multati dalla comunità europea per avere IMBROGLIATO sulle quote latte.
Sono gli stessi allevatori che avevano messo i soldi nella Banca EuroCreditNord della Lega che è poi fallita.
Notare che i 5 milioni di euro sono stati sottratti al finanziamento della RICERCA SUL CANCRO.
Eh si , tanto a Bossi che cosa caxxo gliene frega del cancro, lui ha avuto l'ICTUS ....

La Lega, prima o poi ti frega !

Carlo Carli 27.02.11 00:19| 
 |
Rispondi al commento

“EQUITÀ FISCALE AI TEMPI DEL BUNGA-BUNGA””

Susanna Camusso ha detto:
“Ieri il presidente del Consiglio ha ricevuto le cedole delle sue aziende e le ha distribuite alla sua famiglia, questo è legittimo; MA PERCHÉ QUEI SOLDI SONO TASSATI AL 12% E LE NOSTRE RETRIBUZIONI AL 30%”?

Commento:

“E TU GRULLO D’UN LEGHISTA”, lavora come una bestia, che “L’ALLEVATORE DI TROTE” ed il “PUZZONE D’ARCORE”, debbono il bottino costruito con le tue tasse che paghi a “Roma Ladrona”.

I RINVIATI A GIUDIZIO NON DEBBO SCRIVERE LEGGI SULLA GIUSTIZIA, E LE TROTE DEBBONO STARE NEI FIUMI, NON IN POLITICA.

Paolo R. Commentatore certificato 27.02.11 00:12| 
 |
Rispondi al commento

L'Europa probabilmente e' leghista, visto che gli extracomunitari se mai verranno il questo povero paese sono un nostro problema, cosa si aspettavano i leghisti, soliderarieta' come quella che danno loro. Il giorno che nei paesi del nordafrica ci saranno repubbliche democratiche,se ne torneranno tutti a casa e ci lascieranno in braghe di tela , senza gas e senza petrolio.

claudio si 27.02.11 00:10| 
 |
Rispondi al commento

sabato 26 febbraio 2011
LA POLITICA: L’AFFARE DEGLI AFFARI (Gianni Tirelli)

caneliberonline.blogspot.com

Caneliberonline 27.02.11 00:09| 
 |
Rispondi al commento

BASTA DISCUTERE.......NON SERVE A NIENTE: ALMENO A NOI..........NON CI PIACE COME VANNO LE COSE?
TIRIAMO FUORI LE PALLE ANDIAMO TUTTI A ROMA A DIRGLIELO...COSA CI POSSONO FARE? CI ARRESTANO PERCHE' PROTESTIAMO CIVILMENTE? SIAMO PIU' DI 55 MILIONI E DOVE LI TROVANO GLI ESERCITI CHE CI FERMANO?FERMIAMOLI NOI STI 4 FURBACCHIONI..COSA ASPETTIAMO? DI RITROVARCI NELLE STESSE CONDIZIONI DEI POPOLI DEL NORD AFRICA?FERMIAMOCI TUTTI E ANDIAMOCI TUTTI VEDRETE CHE SE NE VANNO......

massimo u., cagliari Commentatore certificato 27.02.11 00:08| 
 |
Rispondi al commento

IL TEMPO DELL'AZIONE

I modi d'azione indiviuale

caneliberonline.blogspot.com

Caneliberonline 27.02.11 00:06| 
 |
Rispondi al commento

Estraggo da un link...

"Secondo diverse fonti, la portaerei Enterprise sta facendo rotta verso la Libia: l’iniziativa militare potrebbe essere assunta da inglesi e francesi «nel giro di 48 ore», secondo esperti di strategia: tanto basterebbe alle forze Natoper organizzare quantomeno una interdizione decisiva, che consentirebbe alle colonne corazzate dell’esercito libico di marciare alla conquista di Tripoli senza temere attacchi aerei da parte dei miliziani del regime, che secondo diverse fonti hanno scatenato il terrore fra la popolazione della capitale."

http://www.notiziegenova.altervista.org/index.php/te-lo-nasondono/2282-rasmussen-convoca-riunione-demergenzanato-pronta-a-intervenire-in-libia

Non so quanto possa essere affidabile questo sito..

Sari K. Commentatore certificato 26.02.11 23:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non so se vi rendete conto eh....

Sari K. Commentatore certificato 26.02.11 23:48| 
 |
Rispondi al commento

Eni

Telecom

Alitalia

Edison

Grimaldi

Visa

Saipem

Impregilo

Gruppo Trevi

Martini Silos

Sirti

Agusta-Westland

Alenia Aermacchi

Mbda Italia

Oto Melara

Selex Sistemi Integrati, gruppo Finmeccanica

Intermarine spa

Solo alcuni cenni agli interessi che ha l'Italia in Libia.

"Il fondo d'investimento
L'ultimo affare la Alenia Aermacchi l'ha siglato il 14 gennaio 2011: fornitura di ricambi per aeromobili per quasi un milione di euro. Selex e Oto Melara hanno invece avviato contrattazioni per complessivi 70 milioni di euro, mentre Agusta sta negoziando un contratto da 80 milioni di euro «per apparecchiature elettroniche e materiale per l'addestramento militare o per la simulazione di scenari militari». Non si sa che futuro avranno queste «commesse», così come ci si interroga sulla presenza del fondo «Libyan Investment Authority» in alcune aziende italiane. Oltre alle partecipazioni azionarie in Fiat, Finmeccanica, Eni e Unicredit, nel dossier si evidenzia il possesso del «31 per cento della società Olcese nel settore manufatturiero, il 7,5 per cento della Juventus e il 33 per cento della Triestina»."

Il resto su

http://www.corriere.it/esteri/11_febbraio_26/petrolio-armamenti-appalti-il-dossier-sugli-interessi-italiani-fiorenza-sarzanini_290dfbc2-417e-11e0-b406-2da238c0fa39.shtml

Mah....

Sari K. Commentatore certificato 26.02.11 23:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pensa tu ... io ho lasciato Enel per Mpe che poi è stata venduta a Eon.
Grillo!!!!!! Quale caxxo di azienda elettrica dobbiamo prendere???!!!

alberto carosi, ascoli piceno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.02.11 23:39| 
 |
Rispondi al commento

Libia, "presto governo ad interim"
L'annuncio dell'ex ministro Giustizia

L'ex ministro della giustizia libico, Mustafa Abdeljalil, ha rivelato di essere impegnato nella formazione di nuovo governo ad interim. L'esecutivo del dopo Gheddafi avrà la sua sede a Bengasi, ma la capitale della Libia resterà Tripoli. L'ex ministro ha aggiunto che il clan Gaddafa del leader Gheddafi "è perdonato" e che "lui solo è responsabile per i crimini commessi nel suo Paese".

Pippilotta Långstrump, Stoccolma Commentatore certificato 26.02.11 23:35| 
 |
Rispondi al commento


Buonanotte, a Voi.
http://www.youtube.com/watch?v=uqmgijWO4nM

http://www.youtube.com/watch?v=ZBVBZo6bHIc
Per me, Spine...( Gelose, brutte come Bestie).

enrico w., novara Commentatore certificato 26.02.11 23:22| 
 |
Rispondi al commento

Il Presidente Usa, Barack Obama, si è detto convinto che Gheddafi, «se ne deve andare ora», perché ha perso la legittimità a governare. Lo ha fatto sapere con una nota la Casa Bianca. La presa di posizione è la più dura, mai presa finora, dall'amministrazione statunitense. Obama ne ha parlato in una conversazione telefonica con il Cancelliere tedesco, Angela Merkel. «Il Presidente ha fatto presente», si legge nella nota, «che quando l'unico strumento che un leader utilizza per rimanere al potere è l'utilizzo della violenza di massa contro il suo popolo, egli ha perso la legittimità a governare e deve fare quel che è giusto per la nazione facendosi da parte».

BAN KI-MOON: «RUOLO ATTIVO DELL'ITALIA» - Appoggio continuo e ruolo attivo dell'Italia per le azioni decisive da prendere per risolvere la crisi libica: lo ha chiesto il segretario generale dell'Onu Ban Ki-moon al presidente del Consiglio Silvio Berlusconi. Secondo quanto riferisce in una nota il servizio del portavoce del Palazzo di Vetro, «nella sua telefonata con il premier Berlusconi, il segretario generale ha discusso le opzioni disponibili per risolvere la crisi e ha chiesto il continuo appoggio dell'Italia ed un suo ruolo attivo per una azione decisiva». Ban ha anche parlato per telefono con re Abdullah dell'Arabia Saudita.

IN COSA CONSISTERÁ QUESTO RUOLO ATTIVO DELL'ITALIA?

http://www.corriere.it/esteri/11_febbraio_26/libia-obama-sanzioni-gheddafi_1ec6f394-4179-11e0-b406-2da238c0fa39.shtml

Sari K. Commentatore certificato 26.02.11 23:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Esplodono le stelle

e il cielo ci butta addosso

tutto l'odio che nei secoli

gli abbiamo rivolto,

è la fine del disprezzo

gratuito e ignorante

Il fuoco circonderà le case

e l'acqua non basterà a spegnerlo

Gli oceani aridi

gli alberi sterili

lo volevamo senza ammetterlo

questo deserto che brucia

tutti i nostri obbiettivi

e tutti i nostri declini

Gli orrori e gli errori

si pagano prima o poi.

Mary C., Senigallia Commentatore certificato 26.02.11 23:14| 
 |
Rispondi al commento


La Giordania e’ un paese cresciuto anche grazie all’instabilità e alle guerre che hanno colpito i paesi vicini. Oltre metà della popolazione ha origini palestinesi, discendenti dei profughi arrivati dopo il 1948, e dall’occupazione americana dell’Iraq nel 2003 sono arrivati in Giordania oltre un milione di profughi iracheni.
Generalmente si riconosce alla monarchia il merito di aver garantito stabilità e relativa crescita economica al paese, anche se questo e’ avvenuto attraverso la collaborazione militare con Israele. Solo tre giorni fa ad Amman si e’ sentita una terribile esplosione causata da aerei da guerra israeliani in esercitazione che rompevano la barriera del suono.
L’attuale Re Abdallah, figlio di Hussein, e’ percepito generalmente come una persona ragionevole, che negli ultimi anni ha fatto fare al paese dei passi avanti nel campo dei diritti civili. “Qualche anno fa non potevi nemmeno avvicinarti ad un poliziotto, ora puoi anche denunciarli” dice Ali, che pure, vive sulla propria pelle le discriminazioni del sistema giordano, poiché e’ uno delle migliaia di palestinesi nati in Giordania che ora sono senza nazionalità.
Alle proteste di queste mesi re Abdallah ha risposto dismettendo il precedente governo e nominando un nuovo governo. Questi cambiamenti di facciata non hanno però soddisfatto i tanti che sono scesi in piazza oggi. “Si devono cambiare le politiche, non le facce” c’era scritto su uno striscione.
I manifestanti si dividono tra quelli che sono convinti che questo movimento, attraverso forme pacifiche, riuscirà a raggiungere gli obiettivi richiesti, e quelli che invece, come Rima, pensano che se non si fa qualcos’altro, oltre a manifestare ogni venerdì, non ci sarà nessun vero cambiamento.

Nel frattempo, se anche non e’ stato abbattuto, il muro della paura si e’ sicuramente incrinato anche in Giordania.
Nena News

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 26.02.11 23:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Berlusconi è impazzito. Invito tutti ad ascoltare le dichiarazioni che ha fatto e che sono state riportate dai TG, anche quelli che lo sostengono e ditemi se non è dissociato e da ricovero. La caduta di Gheddafi era prevedibilissima fin da quando è venuto in visita a Roma con le amazzoni, i cavalli berberi e organizzava conversioni di escort a pagamento. Balle totali e in un momento così tragico anche l'invito finale al bunga bunga. Speriamo se ne vada ad antigua prima possibile o altrimenti lo Stato non arriverà mai a 155 anni.

Peter Amico 26.02.11 23:07| 
 |
Rispondi al commento

Grillo,
dopo aver scritto in un vecchio post che la prima a separarsi dall'italia sara' la serenissima repubblica di venezia - speriamo - E che se il pdl fa flop e la lega diventa maggioranza esclusivamente in lombardia e veneto, la lega le tenterà tutte per ottenere l'indipendenza delle 2 regioni - speriamo - in questo nuovo post enfatizzi la condizione di colonia italiana dll'isola di sardinia. in tal modo aggiungi un altro tassello nella ottica di una italietta vista come un insieme di colonie sotto il dominio della unica vera entità che detiene il potere e l'autorità cioè roma. tutte le altre regioni sono colonie romane. per cui ancora una volta auguriamoci un futuro luminoso di repubblichette democratiche ricalcanti i confini degli stati preunitari.

Amedeo Axel Rasponi, milano Commentatore certificato 26.02.11 23:03| 
 |
Rispondi al commento

Ruby: in fiamme auto Nadia Macri'.
Incendio doloso, trovata una tanica con liquido infiammabile.

***

Ecco che succede a chi si mette contro il boss dei boss.
Ma non si dica che è un mafioso, Bossi lo diceva ma non lo dice più...chissà perchè!

cettina* d., sicilia Commentatore certificato 26.02.11 23:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Da tempo si Domandava cosa mutasse la Societa', se le Scelte imposte dall'Alto, oppure l'iniziativa del Singolo, trasversale, Paritaria ed Affettiva.
Troppo Vomito represso, ad ascoltar il grande Timoniere, dalla Doppia Morale, virtuosa nei media e Viziosa nelle orge private, ne aveva mutato, imperioso, il fiume della vita.
La vista del corpo Inanimato di Lang Lang, come una Bambola nel Fango, aveva Seppellito la sua Fede nella Grande China.
Il Bacio al Dittatore indonesiano, pesava sulla via della Seta come il Fetore d'urina sull'uscio di casa.
Faticava a dar un Senso alla propria Vita, compresso da Dovere, Sensibilita', Giustizia, sopportazione.
Neppure piu' un Blog a Distrarlo, ormai.
Tante Vite Parallele, incomunicanti, inconcludenti, spesso, trincerate ai sacchi di Sabbia dei Preconcetti, Ipocrisie.
Maschi a frotte sui Viali a comprar Carne, ogni sera, a foggia degli Occidentali.
Tacchi a Spillo conficcati nel Cuore della Famiglia.
Quante Donne mai nate o subito Uccise, per mettere al mondo quelle frattaglie portatrici di Salami eRettili.
Così, le Adozioni ai Gay, Lesbiche, avevan Infiammato lo Sdegno del grande Puttaniere, titolato presso i Cardini corrotti della Religione di Stato.

Ma li ya, poteva ritenersi Fortunata anche se la Mamma l'aveva presa in Adozione, togliendola dalla Casa degli Orfani di Shangai, dove gia' era considerata una Fortuna l'Esservi, raccattata da un Marciapiede, alternativa meno Cruenta all'Infanticidio.
Si fece presto , grande e Bella, scoprendo incantevole la Vita di Campagna, i suoi Sonnacchiosi riti, a mitigar l'Assenza di un Papa'.
Quel Ritratto di Colonnello dell'Armata Imperiale,invero l'aveva Accompagnata coi suoi Enigmatici Sguardi.
Dove? Eppur quello Sguardo...
Eppur Mamma,alla Luna Nuova,spesso Piangeva.
Si Risolse a Violarne le Lettere,di Lei giovane.
Scoppio' il Cuore: Colonnello Chang,figlio di Generale Liu',ottiene Permesso Speciale di Riattribuzione identita' di genere per esser Mamma a Ma li ya...

enrico w., novara Commentatore certificato 26.02.11 22:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

insomma con queste alghe anche i disastri ecologici vanno bene...estraggono il petrolio direttamente dall'acqua !!!

me cojoni!!!


Usa: alghe per il biodiesel ricavate dalle acque di scarico

Dalle acque di scarico fluirà “petrolio verde”. Ne è convinto il gruppo di ricercatori statunitensi del Rochester Institute of Technology sta sperimentando la produzione di biodiesel utilizzando alghe che crescono in un impianto di trattamento delle acque di scarico estraendone i composti chimici più inquinanti.

La ricerca condotta in Usa ha basi fondate: lo dice un ricercatore dell’università Ca’ Foscari di Venezia, Guido Bordignon, appena tornato dall’Antartide, dove si è recato “a caccia” di nuove alghe da studiare. “È dimostrato che le alghe hanno un alta capacità di bioremediation, in particolare verso composti tossici come nitrati e nitriti di cui i nostri fiumi sono pieni e che utilizzano per crescere – spiega Bordignon – Questi microrganismi hanno una quantità di grasso duemila volte superiore a quello della colza, una pianta utilizzata normalmente per i biocarburanti”. Ecco spiegato perché le alghe stanno prendendo sempre più spazio nell’interesse di molti Paesi e di aziende.

http://www.zeroemission.tv/Biocarburanti/Usa%3A-alghe-per-il-biodiesel-ricavate-dalle-acque-di-scarico/news/11298.phtml


qualche volta la scienza si "cura" da se i danni che fa !!!

mah!


PER NANDO in arte l'americano
(in risposta al tuo commento)

Lo scudo della rete è nato prima della tua invocazione agli avvocati. Si prefigge di difendere i blogger dagli attacchi "denuncia penale" che possono subire quando esprimono i loro pensieri tramite commenti o blog attivi.

Non c'entra a nulla con quello che tu intendi per "fare il culo a tutti e pretendere l'avvocato o lo studio legale a nostra disposizione". Se hai donato veramente 50 euro, hai fatto bene: sono in buone mani.

Questo il mio pensiero.

Saluti

^_°

Paolo Rivera Commentatore certificato 26.02.11 22:29| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi:
"Coppie gay? Mai equiparate alla famiglia"

alfonso signorini e platinette:
"pazienza, obbediremo comunque a chi ci firma l'assegno tutti i mesi"


BUONASERA, SBULLONATO POPOLO!


Sapete qual'é l'unica differenza tra Beppe Grillo e la Lega Nord?

Il primo vuole uno stato federale.

Il secondo lo vuole, ma solo per la padania.

Questo è quanto.

Sari K. Commentatore certificato 26.02.11 22:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

COMUNISTI - «La storia del comunismo con oltre 100 milioni di morti alle nostre spalle non è ancora alle nostre spalle», ha spiegato il capo del governo. «Si sono trasformati in laburisti in Gran Bretagna, in socialdemocratici in Germania mentre quelli di casa nostra erano e sono tuttora comunisti. Ed è per questo che sono in campo».

Siamo alle solite, ancora con questa storia.
Il ritmo frenetico del lavaggio del cervello mediatico ha raggiunto un tale livello ripetitivo, che sembra la stessa registrazione coatta ad oltranza.
George Orwell avrebbe da imparare da un siffatto maestro. Cerca di prenderci per stanchezza? Vuole impossessarsi del nostro subcosciente e regnare anche nei nostri incubi? É una persecuzione divina? Non avrai altro Presidente del Consiglio all'infuori di me!

E sí che per mister B. i rossi non sono sempre stati la piaga del paese, tutt'altro. I comunisti buoni, i miglioristi come Sandro Bondi e Giorgio Napolitano, ispirati ai valori di Bottino Craxi, avevano negli anni '80 il settimanale "Il Moderno" che nonostante facesse solo 500 copie, ospitava pagine di inserzioni pubblicitarie della Fininvest e conteneva panegirici a mister B., difendendo il monopolio privato Fininvest. Negli anni ´90 viene approvata la prima riforma ad personam grazie alle pressioni di Bottino, la legge Mammí e nel 1996 grazie a D'Alema, mister B. riesce a superare una grave crisi di Fininvest portando la sua azienda in borsa, Presidente della Commissione per il riordino del sistema radiotelevisivo é Napolitano.
Durante tangentopoli la Cassazione stabilí: “Il finanziamento da parte della grande imprenditoria si traduceva in finanziamento illecito al Pci-Pds milanese, corrente migliorista”. La prescrizione pone poi fine alla vicenda.

Di quali comunisti parla mister B. ora? Quelli con cui non é riuscito a fare il baratto?

Pippilotta Långstrump, Stoccolma Commentatore certificato 26.02.11 22:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cazzo, che somiglianza....

http://www.google.it/imgres?imgurl=http://domenicovalente.files.wordpress.com/2011/01/santachc3a8.jpg%3Fw%3D582%26h%3D289&imgrefurl=http://domenicovalente.wordpress.com/&usg=__Am-IonUA2LLSxe2MTdJwoikKSgM=&h=289&w=582&sz=38&hl=it&start=0&zoom=1&tbnid=lHTWFYOQ8_8zDM:&tbnh=77&tbnw=155&ei=gGhpTaHEM8vBtAam9v30DA&prev=/images%3Fq%3Dsantanch%25C3%25A8%2Bbambola%26hl%3Dit%26client%3Dfirefox-a%26hs%3D2em%26sa%3DX%26rls%3Dorg.mozilla:it:official%26biw%3D1024%26bih%3D547%26tbs%3Disch:1%26prmd%3Divns&itbs=1&iact=hc&vpx=420&vpy=94&dur=429&hovh=129&hovw=261&tx=195&ty=81&oei=gGhpTaHEM8vBtAam9v30DA&page=1&ndsp=16&ved=1t:429,r:2,s:0

harry haller Commentatore certificato 26.02.11 21:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A Roma facoltà architettura:

Fanno lezione in un edificio con il tetto in "ETERNIT"..............

Paolo Piconi Piconi paolo (m.a.d.r.e.i.t.a.l.i.a.n.a.), Roma Commentatore certificato 26.02.11 21:49| 
 |
Rispondi al commento

Ho due commenti da fare: uno sulla Sardegna e uno su Yara.
La Sardegna è stata maltrattata da Nino Rovelli , Società Italiana Resine , grand commis di stato. L'affare è costato allo stato centinaia di migliaia di euro da versare agli eredi Rovelli ( e io pago!)poi ci sono le servitù militari sui terreni di Segni , Berlinguer e Cossiga , i campi di addestramento di Gladio. Infine i sommergibili atomici a La Maddalena. Perciò dicevano "Sa Nato a fora".E l'industrializzazione di rapina e il turismo cementificatore. Aiutatemi!
Su Yara copione già visto ... purtroppo. Ma c'è una pena certa o no? Se si trovano i colpevoli devono pagare. Non possiamo mica fare i perdonisti come con i mostri del Circeo che poi hanno ripetuto tragicamente le loro gesta. Vedi Andrea Ghira et similia. E' ora di dire basta e di indignarsi permanentemente. I cittadini non possono essere indifferenti o stare alla finestra.
Ci vuole uno scatto di orgoglio. Non possiamo berci tutte le balle che ci propinano e continuare sempre noi soliti noti a fare i sacrific per una classe di nouveau riches becera e menefreghista.

giuseppe bonavita 26.02.11 21:44| 
 |
Rispondi al commento

Signori quanti piagnistei...

Il territorio viene trattato così dai furbi perché non lo si è saputo difendere.
Troppo comodo farlo a parole dopo che si sono intascati i milioni dagli investitori.

Ma perché i sardi non hanno costruito la loro economia a misura d'ambiente invece di vendere il culo a chi gli faceva comodo perché non arrecava sforzi e rischi?

costantino r. Commentatore certificato 26.02.11 21:41| 
 |
Rispondi al commento

Aborto, monito del Papa ai medici
"Difendete le donne dall'inganno".

Caro papa, facciamo così:

ART. 1
La pratica e l'indottrinamento religioso, per la pericolosità nel sano sviluppo psicologico del minore, è consentita solo alle persone capaci di intendere e di volere.

ART. 2
E' fatto divieto a chi abbia la potestà parentale, ai tutori o a chi abbia comunque un'influenza sul minore di iniziarlo o di spronarlo all'indottrinamento religioso e all'esercizio della pratica religiosa.

ART. 3
Chiunque contravvenga agli obblighi di cui al precedente articolo è punito con la reclusione da 4 a 6 anni.

Alberto A. Commentatore certificato 26.02.11 21:41| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe, bastava dirlo sin dall'inizio no?!

Tutti questi misteri per cosa?

Buona Repubblica Federale d'Italia a tutti.

Sari K. Commentatore certificato 26.02.11 21:39| 
 |
Rispondi al commento

Sono perfettamente d'accordo sul fatto che la Sardegna e tutto il sud Italia è una colonia. Le colonie vengono sfruttate e denigrate per non farle mai sollevare economicamente. Occorre citare, però, la tragedia che si sta compiendo in questi territori: col pretesto della "energia pulita" stanno devastando il paesaggio ricoprendolo di pale eoliche. I furbacchioni del nord incassano miliardi di euro di certificati verdi, spalmati sulle nostre bollette. Mio caro Grillo, quella delle energie "rinnovabili" è la truffa del secolo, con la quale , come al solito, si toglie ai tanti poveri consumatori ignari e si dà a pochi ricchi della massoneria.

giuseppe colucci 26.02.11 21:37| 
 |
Rispondi al commento

BEPPONE SEI UN FENOMENO!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Sari K. Commentatore certificato 26.02.11 21:23| 
 |
Rispondi al commento

CHE PECCATO CHE DI TUTTI I COMMENTI CHE CI SONO NESSUNO SIA INORRIDITO DAL TEMA DEL PAST, TONNELLATE DI PETROLIO DISPERSO SULLE COSTE SARDE DALLA EON

LUCA PIALLINI 26.02.11 21:23| 
 |
Rispondi al commento

Beppe Grillo che vuole sostituirsi alla Lega.

"Parlare male della Lega è facile, troppo facile. Nata per la secessione, ha ripiegato sul federalismo, quindi è diventata il pilastro di un centralismo, aiutato dal manganello, mai visto dai tempi di Mussolini. Odiava Roma ed è attaccata alle mammelle di Roma come e più di un Mastella qualsiasi. Era contro la mafia e si è alleata con Dell'Utri (Berlusconi è solo una controfigura). Ha tuonato contro i terùn e ora la Lombardia è un feudo della 'ndrangheta e i testimoni di giustizia sono rapiti in piena Milano e sciolti nell'acido. Era per la riduzione delle tasse e abbiamo la tassazione più alta d'Europa. L'unica tassa federale, l'Ici che finiva nelle casse dei Comuni, l'ha abolita Tremorti, il commercialista di fiducia del senatùr. Anelava il ritorno alle origini celtiche, con tanto di mucche, latte, campi di grano e macro corna vichinghe sul capo, ma l'allevamento e l'agricoltura stanno scomparendo insieme ai terreni cementificati grazie alle licenze edilizie concesse dai sindaci leghisti. Casini al confronto è un uomo di parola. Scilipoti una persona di coerenza cristallina. Veltroni un condottiero. Di fronte a cotante balle, terminate inevitabilmente con fallimenti a catena, la Lega sembra più forte che mai. In realtà i suoi voti, in termini assoluti, stanno diminuendo elezione dopo elezione. Il consenso reale cala, ma il suo peso politico, data la debolezza del Pdl, aumenta. E' come un febbrone che colpisce l'organismo quando si indebolisce e l'Italia è sempre più debole. Basta un sotto virus del varesotto per metterla a letto. La Lega non dura. Dura minga. Non può durare."

Parola di Beppe Grillo.

PS: IL VIRUS È IL MOVIMENTO A 5 STELLE.

Sari K. Commentatore certificato 26.02.11 21:22| 
 |
Rispondi al commento

Cosa abbiamo fatto di male per avere una classe politica incapace, incompetente,delinquente come in nessun altro paese ?

Stiamo ritornando in un nuovo profondo medioevo...

Speriamo venga presto un nuovo rinascimento.

Charles Bukowski

HANCK BUKOW (hanck17) Commentatore certificato 26.02.11 21:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mr. Tiscali a parte non ho mai sentito in vita mia parlare di un sardo che si sia rimboccato le maniche.
Troppo tardi lamentarsi dopo che i predatori sono passati ed avendo il record di falsi invalidi e statali pro capite stipendiati da tutti gli italiani.
Mi sembra un destino stra-meritato.


Ecco perché il Bepún non vuole celebrare l'unitá d'Italia.

"Le piazze d'Italia sono piene di lapidi celebrative delle tre guerre d'indipendenza, di quelle mondiali, alcune anche di quelle coloniali e di quella civile del 1945/46. Da 150 anni siamo in guerra, anche con noi stessi, per affermare un'identità che non abbiamo. Siamo come l'isola che non c'è di Peter Pan: "E a pensarci, che pazzia/è una favola, è solo fantasia/e chi è saggio, chi è maturo lo sa/ non può esistere nella realtà!", uno Stato che non c'è, visto come greppia o tenuto a distanza con diffidenza. Un'espressione geografica che ospita le tre più potenti organizzazioni criminali del pianeta, indifferente a quarant'anni di stragi in cui lo Stato era complice o assente, con centinaia di morti tra giudici, giornalisti, politici, amministratori pubblici. Un luogo che sta cadendo a pezzi in cui molte Regioni non vedono l'ora di un liberatorio "Sciogliete le fila" e ritornare ad essere Repubblica di Venezia con i suoi mille anni di Storia, la Repubblica di Genova, lo Stato delle Due Sicilie, Stato legittimo invaso con le armi, o annessi alla Francia da parte della Valle d'Aosta o all'Austria del Sud Tirolo. Non sono ipotesi, ma la cruda realtà. E' necessario rivedere il nostro passato e dimenticare il "glorioso" Risorgimento per rimanere insieme in una federazione di Stati, simili a quelli pre unitari, ognuno con la sua Storia e la sua autonomia."

Parole di Beppe Grillo.

Sari K. Commentatore certificato 26.02.11 21:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CACCIAMO I MERCANTI DAL TEMPIO!

E' PIU' FACILE CHE UN CAMMELLO PASSI PER LA CRUNA DI UN'AGO CHE UN RICCO VADA NEL REGNO DEI CIELI.

Un certo Gesu'con manto rosso.

ESPROPRIAZIONE DELLA PROPRIETA' FONDIARIA.

TASSE FORTEMENTE PROGRESSIVE.

UGUALE DIRITTO ALLO STUDIO E AL LAVORO PER TUTTI

Un certo Marx con l'aiuto di un certo Engels

Frank A. 26.02.11 21:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nicoletta de Lucia!!!!!!!!!!!

Sei nel blog giusto e io non lo sapevo!!!!!

AHAHAHAHAHAHAHA ROBA DA CHIODI.

Sari K. Commentatore certificato 26.02.11 20:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che razza di schifo...io non ho parole..perchè il nostro territorio deve essere trattato SEMPRE come un possibile deposito per scarti di ogni genere e origine,perchè deve seere SEMTRE tutto minimizzato,perchè certe cose ce le tengono SEMPRE nascoste,ma sopratutto perchè CHI PROVOCA DELITTI AMBIENTALI NON VIENE PUNITO A DOVERE...e dalla PrestiGiacomo cosa ci si può aspettare,se non il nulla...

alessandra t. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.02.11 20:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Hai capito il vecchio Bepún?

Vuole una Repubblica federale d'Italia.

Mai lo avrei creduto.

D'altronde anche la struttura dei meet-up d'importazione dagli Stati Uniti d'America lo suggerisce.

La Svizzera stessa è una Repubblica Federale.

Ma pensa un pó....

Sari K. Commentatore certificato 26.02.11 20:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma cosa significa, sugunnu a mma rua bagassa, sugunnu a chi ta' guddau ?

Quello li', quello li'..... Commentatore certificato 26.02.11 20:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Stimato Beppe
Seguo il tuo blog da anni.
In Sardegna da sempre siamo una colonia e ti ringrazio per averlo ricordato.
Faccio l'imprenditore e ho girato mezzo mondo con risultati positivi creando migliaia di posti di lavoro......ma non in Sardegna !!!!!!
Vorrei aiutare i nostri ragazzi ma qui i politici neanche ti ricevono.....figuriamoci adesso con Capellacci....lui parla con Carboni Flavio.
Sono sconcertato in Sardegna (Provincia di Sassari) il tasso di disocupazione è il piu' alto d'Europa !!!....Cagliari è li vicino.
Assolutamente vergognoso :

congiu gianfranco 26.02.11 20:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sembra, potrei sbagliarmi, ma sembra visto il susseguirsi dei tuoi post, che tu voglia istigare alla secessione delle varie regioni italiane.


Beppe Grillo, ma che hai in mente?

Sari K. Commentatore certificato 26.02.11 20:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

2) in Europa; il dettato della Corte costituzionale, i principi di dignità delle persone che l’Unione afferma e che lui nega. Non è di sinistra, né di destra affermare l’uguaglianza di diritti tra le persone, ma è patrimonio della coscienza civica e del buon governo.
Il Presidente dice di temere derive integraliste in Nord Africa e poi ce le ripropone in Italia? E’ evidente che il suo modello non sono gli USA di Obama che pochi giorni fa ha usato parole importanti a sostegno dei matrimoni gay: il Presidente del Consiglio si guardi attorno nel mondo per verificare quale tipo di paesi usino le persone lgbt per le peggiori derive ideologiche, e poi ci faccia sapere.
La Storia osserva e giudica tutti, caro Presidente, persino lei, e ricordi che milioni di persone gay, lesbiche e trans pagano regolarmente le tasse ed assolvono ai propri doveri sociali e civili, senza avere gli stessi diritti di qualunque cittadino. Per queste persone le sue affermazioni sono davvero troppo ridicole per essere sopportate, ma per lei e per tutti in questo Paese sono davvero troppo poco per ripulirsi la coscienza.
La sua verginità la ricostruisca sottoponendosi al giudizio della Magistratura ma non con le nostre vite ed i nostri amori da sventolare come trofeo alle brame della parte più retriva di un Italia che lei contribuisce a frammentare. Paolo Patanè, presidente nazionale Arcigay

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 26.02.11 20:17| 
 |
Rispondi al commento

1)
di Gruppo EveryOne / Paolo Patanè, presidente nazionale Arcigay
”Finchè governeremo noi," ha detto Berlusconi al congresso del Pri, "non ci saranno mai equiparazioni tra le coppie gay e la famiglia tradizionale, cosi come non saranno mai possibili le adozioni di bambini per le coppie omosessuali”. Sono le parole di un uomo che sente il terreno sgretolarsi sotto i propri piedi e tenta una mossa disperata per riconquistare i favori dell'elettorato cattolico, ormai disgustato dai bunga-bunga con escort poco più che bambine. In un certo senso, sono parole tristi ed estreme, le ultime grida nel buio di chi non sa più a chi o a cosa aggrapparsi per sopravvivere politicamente e salvare qualche brandello della rispettabilità di un nome che è ormai scivolato nella riprovazione e nel ridicolo universale. Riceviamo e pubblichiamo il comunicato di Arcigay, la cui sintesi precisa condividiamo in toto. Gruppo EveryOne
Roma, 26 febbraio 2011. Con un’affermazione pronunciata con cinica consapevolezza: “Fin quando governeremo noi non ci sarà mai un’equiparazione tra matrimonio tradizionale e unioni gay”, Silvio Berlusconi regala al Paese intero una mossa meschina che cerca di riconquistare un elettorato cattolico disgustato da mesi di scandali e storielle più o meno spregevoli, attraverso l’ennesimo uso spietato delle vite e degli amori delle persone omosessuali e transessuali .
Il tentativo strumentale è talmente evidente, e corredato da un attacco alla scuola pubblica in favore di quella privata, da non potere ingannare nessuno. Rammenti il Presidente del Consiglio che è la Corte Costituzionale con la sentenza 138 /2010 ad aver equiparato i diritti delle coppie gay conviventi a quelli delle coppie eterosessuali coniugate, e che l’affermazione dei doveri e dei diritti di qualunque cittadino di questo Paese è assolutamente obbligo etico, politico, morale di un uomo di Governo.
Silvio Berlusconi con le sue parole straccia senza pudore la storia dell’eguaglianza in

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 26.02.11 20:13| 
 |
Rispondi al commento

Beppe a volte mi sembri un leghista. Comunque...

ot parecchio ot

Scudo missilistico, frenata sulla proposta di Washington

24 febbraio 2011

Pierre Lévy, speciale per Russia Oggi

L’ultima versione del piano Star Wars disegnato da Obama solleva alcune questioni fondamentali che Mosca è pronta ad affrontare

Cosa riserva il futuro per lo scudo missilistico americano? Il progetto fu riesumato dall’Amministrazione Bush; il suo predecessore, che risale all’epoca Ronald Reagan, in piena guerra fredda, era noto come piano “Star Wars”. Da allora sono cambiati i tempi (e le tecnologie), ma alcune idee sono rimaste intatte.

Lo “scudo” sarebbe formato da vari componenti terrestri, aerei e spaziali che formerebbero un sistema in grado di localizzare, intercettare e distruggere i missili in arrivo. L’equipe di Bush motivò il progetto alludendo ai cosiddetti Paesi canaglia, come Iran e Corea del Nord.

Il piano dello scudo missilistico americano include l’installazione di un radar enorme nella Repubblica Ceca e di una base di lancio in Polonia. Dire che il governo russo non l’abbia presa bene è un eufemismo. La protezione, così descritta e legittimata, da ipotetici missili lanciati da Pyongyang appare surrealistica se paragonata al vero pericolo, dal punto di vista russo, che sarebbe quello di avere l’occhio americano, sempre vigile, posizionato poco al di là dei confini della nazione.

Ma, cosa più importante, c’è la vecchia nozione chiara a tutti gli esperti militari: occupare il più possibile il territorio è spesso un grosso vantaggio. In questo particolare scenario, poi, essere presenti nello spazio diventa una questione di massima importanza. Per di più esiste una verità strategica nata durante la guerra fredda e mai scomparsa: la nozione di deterrente nucleare si basa principalmente sul non uso e sul rischio di un’irreversibile distruzione reciproca.

Sari K. Commentatore certificato 26.02.11 20:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

dove sta andando l´ italia?
Frassica sulla rete ammiraglia della rai in prima serata! la risposta.

con grande promozione del Grasso, giornalista...

Scarpati, Frassica e le serie senza scatti
L' idea è carina, il regista Vittorio Sindoni si è persino sbilanciato nel dire che «richiama chiaramente La strana coppia, l'indimenticabile commedia di Neil Simon con la regia di Billy Wilder e con quei due mostri di bravura che hanno il nome di Jack Lemmon e Walter Matthau» (a parte il «chiaramente», avverbio di cui si fatica a trovare traccia, nella promozione tutto è perdonato), Giulio Scarpati (nei panni di Filippo Raimondi) e Nino Frassica (Carmelo Mancuso) suscitano simpatia, la collaborazione del dipartimento di Polizia penitenziaria è lodevole (era l'unico corpo di polizia che non avesse ancora la sua fiction), ma «Cugino e Cugino» mette a nudo tutti i problemi della serialità italiana (Raiuno, giovedì, ore 21,10, sei puntate). Il principale dei quali è quello di accontentarsi.

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.02.11 20:06| 
 |
Rispondi al commento

Leggo che la piccola Yara e' stata trovata morta assassinata!

Un pensiero a Lei tramite un'altra "amica" prematuramente scomparsa!

E' SOLO musica ma l'intensita' profusa raccoglie le emozioni
e mi porta nella giusta dimensione e la condivido:

http://www.youtube.com/watch?v=AJaOptRE00E&feature=player_embedded
...........................

http://www.youtube.com/watch?v=bw6_Ea8GHYQ&feature=related

http://www.youtube.com/watch?v=g89Art4LxlI&feature=related

Buon proseguimento:-(

anthony* c. Commentatore certificato 26.02.11 20:04| 
 |
Rispondi al commento

BERLUSCONI CLAN

118 MILIONI PROFITTO!

Ma l'anima de li mejo.........

Rende l'Italietta chette pare....

Frank A. 26.02.11 20:01| 
 |
Rispondi al commento

beppe, probabilmente hai ragione, la sardegna è una colonia italiana... però fidati che se fossimo indipendenti non cambierebbe molto in meglio, anzi... la nostra politica non è migliore di quella italiana, non faremmo di certo una fine migliore con "s'indipendentia"... saluti, Marcello

marcello anni 26.02.11 19:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Organizziamo un sit in. Occupiamo le autostrade e le stazioni.
Blocchiamo le strade che permettono di andare a lavoro. Le libereremo solo se silvio e i suoi servi si dimetteranno. Fermiamo il paese la direzione non è quella giusta.

maria francesca tafuri 26.02.11 19:54| 
 |
Rispondi al commento

erano anni che lo dicevo! basta però inneggiare a paris, che è una cazzata. e basta anche con sale. irs e vaffanculo italia.

marco 26.02.11 19:51| 
 |
Rispondi al commento

IN ITALIA NESSUNO SCALZERA´LO PSICONANO PERCHE´SONO TROPPE PERSONE CHE LAVORANO PER LUI O INDIRETTAMENTE PER LUI. POSSIAMO SPERARE SOLO SULL´EUROPA. A PARTIRE DALL MERKEL TUTTI NE SAREBBERO CONTENTI.

FERRARE AL POSTO DI BIAGI E GHEDINI E GLI ALTRI PRONTI AD INTASCARE MILIONI DI EURO PER NUOVE LEGGI CHIARAMENTE A GRATTARE LA COSTITUZIONE RENDENDOLA SEMPRE PIU´FRAGILE.

DA REPUBBLICA.IT:

Prescrizione breve avvelenata

A Montecitorio, sui banchi del governo, Berlusconi con Ghedini

La chiamano prescrizione breve. Vogliono “regalarla” a Berlusconi per chiudere due dei suoi quattro processi, Mills e Mediaset. È la nuova trovata dell’avvocato Niccolò Ghedini. Ma l’ipotesi allo studio, un ulteriore taglio dei tempi in cui poter esercitare l’azione penale solo per chi è incensurato, un premio al pari della punizione per chi è recidivo la cui prescrizione fu raddoppiata dalla Cirielli del 2005, è una vera mela avvelenata. Per almeno una ragione, che rischia di riprodursi all’infinito, a cominciare proprio dal caso di Berlusconi.
Fatta la legge, il premier vedrà cadere prima un processo, Mills. E poi, a quel punto ancora incensurato, il secondo, Mediaset. La sua fedina penale resterà sempre pulita. E la futura Cirielli-bis gli varrà ancora, e ancora. All’infinito.
Ma che effetto potrà avere una legge simile sulla sicurezza? I suoi standard di certo non miglioreranno. Gli odiosi scippatori dei pensionati o i ladri d’appartamento potranno restare incensurati a lungo. Pare non preoccuparsene la Lega che, nonostante l’ossessione securitaria, concede a Berlusconi la licenza di “perseguitato giudiziario” che quindi merita una legge a sua misura.

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.02.11 19:49| 
 |
Rispondi al commento

Se i libici fossero pantofolari brontoloni inconcludenti e videodipendenti come voi

Gheddafi potrebbe attraversare a piedi Tripoli con la minchia da fuori per altri 50 anni !!!!!!!!!!!

ciccio s. pescara 26.02.11 19:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Aggiungo siamo governati da destra e sinistra con una impocrisia vergognosa tutti a fare affari con il carnefice arabo, incuranti della scia di sangue che ha lasciato nel corso degli anni!!! Ma quando finiremo di farci affossare nella merda!!!!

fulgy f., torino Commentatore certificato 26.02.11 19:42| 
 |
Rispondi al commento

Egitto : Hanno modificato 10 dei 211 articoli della Costituzione.

Uno dei quali "Limitano a 2 max, di 4 anni ciascuno i mandati dei parlamentari"

Valter Conti ☆x5 Commentatore certificato 26.02.11 19:41| 
 |
Rispondi al commento

Contrapposizione amica del potere, l'arma di pochi per addormentare tanti!
siamo tutti "diversamente" allocchi e vittime del cecchinaggio
politico e mediatico!
Ognuno e' fesso per l'altro e l'altro e' il rintronato di turno!

Vaghiamo carponi alla ricerca di un'uscita, seppur d'emergenza
per uscire dal pantano in cui ci hanno affogati e tutto
cio' di cui siamo capaci e' di prestare attenzione a non sporcarci l'abitino!?

Io penso che non si faccia assolutamente nulla per diradare questa cortina fumosa che e' penetrato tutti gli strati sociali rendondoci ciechi e sordi!

Ma come si fa, dico io, a spendere tonnellate di post triti e ritriti,
auspicando e augurando un futuro migliore...
pensando *solo* a far valere le proprie ragioni,
punti di vista, di programma e...
disprezzare tutto e tutti senza pensare minimamente che forse c'e', "ancora" qualcuno onesto che si salva da questo marciume?

Come e' possibile un accanimento cosi' feroce verso la classe governante e allo stesso tempo
inveire contro il resto...
e non pensare a costruire un'alternativa seria...concreta!?

Maghi, stregoni, guru...tutti scelgono la strada piu' lunga per arrivare a Roma!
Tutti propongono le loro ricette miracolose..."centellinando" gli sforzi e venendo cosi', gradualmente e inevitabilmente fagocitati dal sistema!
...e solo quando le elezioni sono alle porte, sfiancati e consumati dall'inedia e dall'inerzia...che realizziamo che ci troviamo con tante armate brancaleone inconcludenti!

Nessuno chiede di scendere in piazza e' immolarsi per la patria...ma un atteggiamento piu' responsabile, improntato sull'unire, sul costruire e non sull'eterno disfare...non e' possibile?
...nemmeno a livello mentale senza rischiare nulla?
Stiamo qui da 6 anni e...quindi?
L'"IO contro tutti" e' un richiamo irrestistibile che evoca eroici personaggi della mitologia, dei quali ci sentiamo attratti e sogniamo di imitarne la gesta...
ma poi bisogna svegliarsi e COSTRUIRE!
Perche' Io da *SOLO* non vado lontano!

anthony* c. Commentatore certificato 26.02.11 19:40| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Stasera vado a mangiare al ristorante arabo chissa se non imparo qualcosa!!???? C'e moooooolto da imparare! Non ho mai avuto preconcetti sugli stranieri,io stesso ho sposato una donna figlia di emigranti stranieri,ma devo dire che c'e una cosa ammirevole degli arabi, ed e' il coraggio!!!
Forza popolo arabo la vittoria e' vicina!!!

fulgy f., torino Commentatore certificato 26.02.11 19:39| 
 |
Rispondi al commento

SARDEGNA COLONIA D'ITALIA.

Ancora un altro disastro ambientale e un attentato alla salute pubblica,nonchè un danno economico ambientale incalcolabile.

E' in questi casi che ci sarebbe da fare denunce a chi di dovere.

Denunce a firma di migliaia di cittadini incaxxati e offesi da questi cialtroni.

'Sto Scudo Spaziale della rete serve anche per queste cose?

Perchè altrimenti non c'entra un caxxo con quello che chiedevo e che chiederò ancora!

PRIMA MORIAMO,POI,EVENTUALMENTE,PROCEDEREMO CON UNA CLASS ACTION!!!

LI VOGLIAMO DENUNCIARE,O NO QUESTI CRIMINI?

LI DENUNCEREMO POST MORTEM?

LOTTIAMO ADESSO O DALL'OTRE TOMBA?

Quanto abbiamo totalizzato con le donazioni per lo Scudo?

Nessuno lo chiede,io si,vorrei saperlo visto che ho contribuito.

Denunce e richieste di danni,non mi basta avere ragione,voglio che chi ha sbagliato paghi anche di tasca sua!!!

Art.28 della Costituzione Italiana,leggetevelo,me so' rotto de postallo!

Arrivederci ar caxxo!

Nando da Roma.

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.02.11 19:26| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 20)
 |
Rispondi al commento
Discussione

bisogna dire che il governatore burattino filo-governativo lo hanno eletto i sardi stessi, cacciando Renato Soru persona perbene chi è causa del suo mal pianga se stesso

roberto pani 26.02.11 19:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...

UNA PREGHIERA PER YARA.


DENTRO QUESTO COVO DI MERIDIONALI FANCAZZISTI UNA

PREGHIERA PER YARA E'UN INSULTO!


l'unica preghiera che mi viene è che gli assassini vengano presi e messi in mezzo ai detenuti comuni!
QUANTO E' DOLCE QUESTO IDIOTA: AVESSERO TROVATO SUA FIGLIA MORTA!


E QUEST'ALTRA RINCITRULLITA
Ciao, MariaPia.
Tristissima vicenda. Penso ai poveri genitori che non hanno mai abbandonato la speranza di ritrovarla viva.


IO PENSO A QUEL PORCO O A QUEI PORCI CHE L'HANNO UCCISA!

PENSO AD UNA LEGGE DIMMMMERDA DI UNO STATO DIMMMMERDA CHE MI IMPEDISCE DI SEGARLI VIVI ALLA LUNGA!

PENSO AD UNO STRONZO DI MAGISTRATO CHE SE IL COLPEVOLE E' MERIDIONALE OD EXTRACOMUNITARIO ACCOGLIERA' TUTTE LE ATTENUANTI DEL CASO!

PENSO CHE CON I NOSTRI SOLDI GLI DOVREMO PAGARE VITTO, ALLOGGIO E CONTRIBUTI PENSIONISTICI IN PRIGIONE (SE MAI CI ANDRANNO)!


PENSO AI MERDOSI DI SINISTRA CHE HANNO RIEMPITO QUESTO IMMONDO PAESE DI FECCIA ESTERA QUANDO NE ABBIAMO DA VENDERE DI NOSTRANA!


OCCHIO PER OCCHIO DENTE PER DENTE!
PADANIA LIBERA

==========

Ti deresponsabilizzi, eh? Facile scaricare le colpe sugli altri adesso, eh? COGLIONE!
Al governo ci siete voi da 15 anni!
15 anni, durante i quali ragazzine sono morte assassinate e stuprate e sulle quali ci fanno succulenti programmi televisivi nella Rai controllata dal Governo e sulle reti Mediaset di proprieta' del nano! A Roma stuprano! Al sud e al nord si uccide! Sul lavoro si muore! E tu vieni a rompere i coglioni con 'sta storia che la responsabilita' è tutta della sinistra?

Vai a nasconderti, inetto porco ignorante. ASSUMITI mezza responsabilità degli incapaci che hai mandato al Governo, invece di ricamarci anche tu sopra l'orrido spettacolo demagogico a spese di quella povera ragazzina uccisa.
E' morta una persona di pochi anni e non te ne sei nemmeno accorto. Hai pensato solo al dolo dell'extracomunitario o dei tuoi avversari politici.
TACI, con le tue cazzate. Almeno oggi, che ci fai piu' bella figura.

Pace e Bene

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 26.02.11 19:22| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 55)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La mia idea è molto semplice vorrei sospendermi dalla cittadinanza Italiana fino a quando l'attuale capo del governo non se andrà. Io non posso sopportare che una persona con questo livello di moralità assai discutibile ( anche se nel privato )mi rappresenti.Vorrei spedire la mia carta di identità al Sig. Presidente On. Napolitano chiedendo appunto che la conservi fino alle dimissioni del Primo Ministro
Non so se sia possibile organizzare questa cosa ,quindi chiedo a voi tutti collaborazione se potete e naturalmente se siete d'accordo Tralasciando la gestione del paese che definire catastrofica non esprime appieno l'attuale situazione non posso più sopportare che il Premier pensi che tutti indistintamente facciano come Lui! Io non frequento prostititute non ho amici dittatori e voglio un capo di governo che abbia almeno la mia dignità e non un puttaniere che ora cerca di sdoganare il cosidetto bunga-bunga come una banalità.Chiamando le cose con il loro nome italiano escort = prostitute il bunga-bunga altro non è che un'orgia all'interno di un bordello e pregherei gli organi di stampa (i bordelli di pensiero del giorno dopo Giorgio Gaber)di chiamare in italiano le cose di cui ci raccontano per dovere di cronaca e d'informazione.Grazie Pierluigi

pierluigi garziera 26.02.11 19:17| 
 |
Rispondi al commento

fatti furbo padano vieni qua a urlare e prendertela con noi e sai il perchè?? perchè sai benissimo che nessunaltro ti ascolta ! specialemte la gente a cui tu dai tanta fiducia e sono tranquillamente scortati da casa fino alla poltrona in parlamento , e lo sai bene anche tu .

panino.A. 26.02.11 19:15| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Hai perfettamente ragione Beppe... Il problema è la politica sarda, ma non solo anche quella italiana.
Per quanto riguarda la Costa Verde tutto il consiglio comunale, eccetto un consigliere eletto in una lista civica, è d'accordo alla cementificazione della costa. Si prevedono più di 200 ettari di costruzione nella zona costiera . Ripeto 200 ettari!!! Invece di riqualificare le ex aree minerarie e trasformarle in strutture ricettive, costruiscono per distruggere un paradiso... é una vergogna.

Andrea V 26.02.11 19:13| 
 |
Rispondi al commento

@Pippilotta Långstrump, Stoccolma
@batz umaru
@Terminator -- (), L.A


Vabbuò, cosa volete che vi dica? Continuate ad abbeverarvi di retorica pseudo-nazionalista.
L'ITALIA NON E' MAI STATA COME PAESE IN QUANTO TALE E DEGNO DI QUESTO NOME! VOLETE CAPIRLO SI O NO?!
SVEGLIAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA!!!!!

SICILIA E SARDEGNA INDIPENDENTI!

Anacleto M. 26.02.11 19:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vogliamo che ci governino e giudichino le puttane, giacche' i loro figli ci hanno fallito miserabilmente.

Valter Conti ☆x5 Commentatore certificato 26.02.11 19:00| 
 |
Rispondi al commento

Le regioni piu' belle d'Italia ridotte a una fogna a cielo aperto!!CHE SCHIFO!!
Tutte le coste italiane sono oramai inquinate,a cominciare da quella adriatica,quelle siciliane,calabresi,sarde e pugliesi!!
Se risultano balneabili e' solo perche'grazie a questa legge di merda EUROPEA che hanno alzato le soglie minime di inquinamento da rispettare,e gli addetti ai lavori sanno bene quello che sto scrivendo che e' tutta verita'!!!!
Altra cosa che si sta nascondendo al popolo e' che anche le acque minerali in bottiglia usufruiscono della stessa legge europea!!
MEDITATE GENTE...MEDITATE.
STACCATE GLI OCCHI DA AMICI - l'isola dei coglioni,ECC...
Ci stanno rubando il diritto di vivere la natura,il mare pulito,l'acqua,l'ambiente in generale,il diritto alla liberta' di cura,del cibo.Il tutto viene manipolato da una massa di merda di 12 illuminati potenti in tutto il mondo,in grado di manipolare il clima e rendere le masse umane in perfetti zombi dipendenti da ipood,tv spazzatura e telefonini,non piu' in grado di decidere con la propria mente!!

Diego Palmanova 26.02.11 18:51| 
 |
Rispondi al commento

Adozioni, Berlusconi: mai per coppie gay e single.

***

Già, .....molto meglio le famiglie "molto allargate" come le sue....

cettina* d., sicilia Commentatore certificato 26.02.11 18:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono sei anni che spettegolate come delle chiatte comari al sole !

Una volta tanto siate originali :

UNA PREGHIERA PER YARA

ciccio s. pescara 26.02.11 18:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E LA COLPA DI CHI E'SE LA SARDEGNA E IL RESTO D'ITALIA SI TROVA IN QUESTE CONDIZIONI????
E' sempre dell'italiano!!CI MANCANO LE PALLE!!
CI VOGLIONO LE MAZZE.BISOGNA RIAPRIRE I FORNI CREMATORI E LE CAMERE A GAS E BUTTARLI DENTRO QUESTI PORCI MALEDETTI DI MINISTRI ITALIANI A COMINCIARE DALLA PRESTIGIACOMO!!!

Diego Palmanova 26.02.11 18:39| 
 |
Rispondi al commento

Indipendentzia.

Davide C. 26.02.11 18:39| 
 |
Rispondi al commento

L'assessore alla Casa del Comune e deputato europeo del Pdl Alfredo Antoniozzi, in piazza Campitelli, di fronte alla Rupe Tarpea paga 2.143 euro per 123 metri quadrati, la stilista Laura Giordano nelle centralissima via Gesù e Maria va a 1500 euro, il costruttore Pierluigi Toti in via delle Muratte 957 euro per 96 metri quadrati.
Prendiamo lo scenario di via Margutta. La madre novantenne di Gennaro Farina, ex direttore dell'Ufficio del centro Storico del Comune, con casa intestata alla Polis s. r. l.: 807 euro. L'antiquario Cesare Lampronti, per sessantadue metri quadrati paga mille e cinquecento euro al mese; Maria Luisa Berruti, 108 metri quadrati a 317 euro, meno di una stanza per studenti in un appartamento a Centocelle; Corrado Schiavetto, 88 metri quadrati a 191 euro, un prezzo davvero stracciato. Gemma Riccardi, sempre sulla strada degli artisti, 148.
E Maria Concetta Onori, moglie del parlamentare del Pd Pietro Tidei, per 131 metri quadrati in via del Babuino, paga all'Isma 2 mila euro al mese. Avanti con il Sant'Alessio. Umberto Montesanti, via Sistina, per 85 metri quadrati sborsa 784 euro, quanto un bicamere al Tuscolano, Sempre proprietà del Sant'Alessio, l'Ipab che si occupa dei non vedenti, altri appartamenti affittati a prezzi davvero incredibili, 53 euro al mese a via in Selci, 187 a via Vittoria.
Torniamo all'Isma: una Claudia Paoletti: 700 euro al mese per 84 metri quadrati in via del Seminario, a due passi dal Pantheon. E Patrizia Aureli? Sempre in via del Seminario 577 al mese per cento metri quadrati. Nella stessa strada, di nuovo Isma: Factory Cube srl di proprietà di una società sanmarinese per 90 metri quadrati solo 140 euro al mese: un record assoluto.
Finale con case della Regione Lazio: in via Belsiana Ornella Luccioli, 64 metri quadrati per 772 euro al mese, e Giuseppe Tinelli, 64 metri quadrati a 769. Mentre in via della Mercede Rosanna Montresor, 56 metri quadrati a 683 al mese. Amen.
IO 900 € FUORI ROMA E SONO DISOCCUPATO

franco f. Commentatore certificato 26.02.11 18:38| 
 |
Rispondi al commento

purtroppo hai ragione caro beppe!Hanno fatto della sardegna il luogo in cui costruire sfarzose ville e venderle al migliore offerente senza alcun ritegno verso il magnifico territorio che hanno occupato...spiagge privatizzate,villoni con ettari ed ettari di giardini con la scusa di dare lavoro a noi sardi e pagarci in modo veramente irrisorio ...in questi ultimi anni in cui questa crisi(che ha creato lo stato stesso!!!)ci ha messo con le spalle al muro con i nostri problemi personali per arrivare a campare ogni mese e ci ha fatto diminuire il nostro orgoglio di sardi per la nostra bellissima terra( che sarebbe da proteggere da questi arraffatori!!!) che ci vuoi fare ormai con il soldo ci si comprerà anche l'aria che respiriamo...ci vorrebbe una destituzione della classe politica completa e una bella guerra civile mirata a quest'ultimo dettaglio (saremo noi italiani a dover governare non loro con le loro stupide e dannose leggi). Spero che un giorno non molto lontano la gente si svegli ed abbia il coraggio delle proprie azioni, rimanere in queste condizioni ci porterà a fame e ignoranza !!!un saluto alle persone come te che cercano di aprire gli occhi alla gente dalla sardegna...viva la revoluzione intelligente, senza distruggere, ma per costruire un nuovo stato italiano dove tutti potremo star bene senza sottostare ad una classe politica ladrona!!!

giovanni giagheddu 26.02.11 18:36| 
 |
Rispondi al commento

mi ripeto ma: questi cappellaccio se lo sono votati e così (purtroppo) morirete cementati; ce ne faremo una ragione (come in tutte le altre regioni, anche la mia, dove si è votato il pdl partito dei ladri)

renato renga 26.02.11 18:33| 
 |
Rispondi al commento

http://tg24.sky.it/tg24/cronaca/2011/02/25/milano_tangenziali_limite_velocita_70_km_h_smog_inquinamento_pm10.html

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 26.02.11 18:27| 
 |
Rispondi al commento

Milano: io, unico automobilista a 70 all'ora in tangenziale
Sono cambiate le regole sulle strade provinciali extraurbane. Ho percorso 25 chilometri vedendo pochi cartelli, senza incontrare polizia, rispettando i limiti di velocità. Nessun sorpasso fatto, ben 298 subiti. Due sulla destra... IL VIDEO


http://tg24.sky.it/tg24/cronaca/2011/02/25/milano_tangenziali_limite_velocita_70_km_h_smog_inquinamento_pm10.html

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 26.02.11 18:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SARDEGNA COLONIA D'ITALIA

ITALIA COLONIA AMERICANA

AMERICA COLONIA DEL CAPITALE

che ci vuoi fare Obama e' solo un ragazzo,

mentre Lui e' un anzianotto voyer di provincia
da films di Pietro Germi - senza offesa per il grande regista.

Pure Ruby pero': la Gelmini nuda! Ecche' cacchio!

Frank A. 26.02.11 18:26| 
 |
Rispondi al commento

ma cosa pretendi da un paese che ha la forma di una scarpa.l'italiano medio è uno struzzo col culo per aria e se ne vanta pure

stefano c., trento Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.02.11 18:26| 
 |
Rispondi al commento

Sta prendendo il predominio su tutto.
Ha le mai su tutto, comanda tutto, compra tutti.

Sarà molto difficile, se non impossibile, detronizzarlo.

E tutto grazie alla sinistra che gli ha permesso di arrivare al potere stendendogli tappeti davanti ai piedi.

cettina* d., sicilia Commentatore certificato 26.02.11 18:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

UNA PREGHIERA
Non avrei voluto ascoltare questa atroce notizia, è un dolore troppo grande, che non si può accettare. Non si può accettare che un piccolo fiore venga reciso prima di sbocciare.
YARA!

Maria Pia Caporuscio, Roma Commentatore certificato 26.02.11 18:24| 
 |