Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Zelig in Val D'Aosta


maiale_in_palestra.jpg
Belin, ho visto il video del consiglio regionale da Aosta e mi sono spaccato dalle risate. Alcuni eletti nell'Union Valdotaine dovrebbero partecipare a Zelig o alla Corrida. Mi rubano il mestiere. Inarrivabili...
"Vi confesso che come cittadino, dopo l'intervento, nel corso della seduta del Consiglio regionale della Valle d'Aosta, di Salvatore Agostino, in quota alla maggioranza dell'Union Valdotaine (in pratica la Lega in salsa valdostana), una volta terminate le risate mi sono veramente vergognato. L'intervento riguardava un progetto di legge sugli animali domestici, peraltro votato anche dallo stesso consigliere. La Valle d'Aosta rappresenta una specie di laboratorio dal punto di vista del federalismo e allora come vanno le cose? Un fiume di denaro e una marea di competenze alla Regione affidate dallo Statuto speciale e leggi connesse hanno trasferito e amplificato le clientele, il malaffare e attirato la criminalità organizzata che da noi si chiama 'ndrangheta. Incompetenza e appetiti di vario genere attirano i "professionisti" della politica. L'opposizione del pdmenoelle, buttata fuori dopo anni di governo con l'Union Valdotaine, non si sente. L'auspicio di riconquistare il potere zittisce tutti. Avrei voluto spedire una "cartolina" migliore dalla mia bella regione ma purtroppo questo è quello che passa per ora convento. Faremo di tutto per avere il nostro rappresentante in Consiglio regionale a contrastare questi Einstein della maggioranza." Stefano Ferrero - Lista Movimento Cinque Stelle della Valle d'Aosta

10 Feb 2011, 17:18 | Scrivi | Commenti (23) | listen_it_it.gifAscolta
| Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

facciamoci passare la TAV ahahahahahah

Valerio di Giacomo 27.12.11 19:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il casinò è un sistema di furto legalizzato che si basa su degli stupidi principi statistici che però sono sufficienti a far leva sull'ignoranza e stupidità popolari. In una nazione avanzata dovrebbero costituire un fatto delinquenziale.

Valerio di Giacomo 21.10.11 09:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perchè ammazzare Gheddafi, bastava mandarlo a comandare in Valle D'Aosta

Valerio di Giacomo 20.10.11 21:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una regione da evitare assolutamente;
disastri ambientali, albergatori incompetenti, avidità di denaro, viabilità disastrosa, prezzi inutilmente alti. A Cevinia spianano le montagne, a Courmayeur creano grovigli d'auto; la vera montagna svanisce di fronte all'ottusità degli amministratori.

Valerio di Giacomo 20.10.11 10:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cara Isabella, io la penso come te fino ad un certo punto ,però.
Infatti proprio perchè il problema non sono gli animali, ma noi, o meglio
chi si erge ad animalista, si è perso il senso delle cose e le priorità nel
convivere sociale.
Non ti accorgi che in nome dell'"amore" verso gli animali si è arrivati al
punto di massacrare un taxista reo di aver investito un cane, oppure di
sperperare soldi per la cura maniacale dell'animale di turno!
Tu mi dirai che queste sono eccezzioni o devianze al limite, ma io, nel mio
piccolo, posso toccare con mano che situazioni meno gravi ma simili a
queste ci sono e sempre più.
Non serve arrivare ai delinquenti che usano gli animali come schiavi, per
dire che siamo arrivati al limite ma spesso e sempre più, anche chi li
tiene come compagnia perde la bussola ma soprattutto il rispetto per il suo
prossimo diretto che è l'uomo!
Per difendere un animale si mette a repentaglio il convivere con il
prossimo!
E non mi dire che sono specista se dico che ASSOLUTAMENTE prima di tutto ci
deve essere l'uomo, il rispetto per esso, e mi spiace per tutte quelle
persone, anche cosidette VIP, che fanno tante battaglie in difesa della
specie più debole, l'animale, e non si accorgono che loro simili sono in
condizioni ben peggiori.
Mi dirai che questo lo dai per scontato, ma così evidentemente non lo è
più.
Quindi d'accordo indignazione, ok rispetto per la vita di tutti gli esseri
viventi, ma da qui a lodare, servire, indirizzare tutte le nostre attenzioni verso i nostri
amici animali , NO!"

Andrea Lotto 11.02.11 21:51| 
 |
Rispondi al commento

errore!
Palmiro Cangini l'assessore gli fa una sega.

Coco Fiandrino, Buriasco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.02.11 14:20| 
 |
Rispondi al commento

Testo del video.

Seconda parte:

E a me è capitato in inviaeee ineee via in via sant’Anselmo che che che la ragazza aveva il cagnet il cane che era un molosso che a tutti i costi questo gli scappava ci mette giù con il sedere e lei che lo tira a tutti i costi perché le la non voleva che la facesse li in metà in mezzo alla via dove era pieno di gente, perche? Perche non voleva raccogliere le feci dopo! Alora a fatto di tutti trascinando sto cane co col sedere perterra e e alla fine si è alzato il cane. Rimaniamo coi piedi pertera, rimaniamo coi piedi perteria! Qua ci stanno invertendo le parti; ragazzi!
Per carità gli uomini, gli esseri umani rimangano essere umani com’è citato anche nella bibbia, non mi ricordo più che articolo di gngn che è anni e anni che no che non leggo piuuuù ee un salmo dov dove dice che l’uomo! Deve avere il predominio su tutto e sui animali, indi non paragonia, indi sembra che le parti si stiano invertendo.

Natalino Balasso gli fa una sega!

Coco Fiandrino, Buriasco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.02.11 14:11| 
 |
Rispondi al commento

Testo del video.

Prima parte:

La nostra società sta andando verso i singl, che oramai, oramai per eeeee, compagno compagnia hanno un can un gatto, conigli, maiali, scimmie, serpenti tutto tut chi ne a piu ne mette, ma verità e non so se avete visto l’altro giorno, cioe voglio dire al guinzaglio un maialino! Signora potava un maialino al guinzaglio come fosse un cagnetto no, quei piccoli maialini… io non so più dove andiamo a finire di questo temp, di queste eee, ecco perché questa società oramai sta cambiando ecco ehehe. Quindi oramai gli animali da compagnia lan sostituiti ampiament, gli uomini o le donne sostitut, sonste, sostituiti ampiamente con tutti questi tipi di animali eheh da affez chiamiamoli da affezione via.
Comunque non voglio assolutamente dilungarme ma ripeto che le persone anziaane i le persone soole giustamente come è stato citato e ricordato, io dico guardate che non ci sono solo gli animali che gli fan da compagnia e, perché anche quando uno è un pò anziano ci sono anche le nostre belle e nostre case di ripo ,perché forse non vi è mai capitato a voi di avere uuooo di di abitare un condominio dove c’è: sopra apattamento sotto un cane sopra un cane e gat e magari uno di fianco dove abbaiano di notte quando smette uno taca l’altro!... ecco provate un momento poi vediamo cosa vi succede, se riuscite a dormire; PPenso che dopo cinque giorni andate e e ammazzate il vicino cioè se no ammazzate comunque avvocati e e… questa è la realta! Abbiamo fatto trentatre articoli di legge prcpt per tut tutelare questi animali e mica mica uno e! Mica micio micio bau bau giustamente.

Coco Fiandrino, Buriasco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.02.11 14:08| 
 |
Rispondi al commento

Questo video è veramente fastidioso.
La cosa che più salta agli occhi e alle orecchie è che coloro che decidono e governano sono troppo spesso degli incompetenti ignoranti che parlano del nulla, uomini che se parlassero in un piccolo bar di provincia con "un'ombreta" davanti nessuno ascolterebbe.
La mia paura è che coloro che invece potrebbero dare una mano al paese perchè persone assennate e praparate preferiscano coltivarsi le loro cose perchè schifati dalle capre e dalla miseria con la quale si ritroverebbero a combattere tutti i giorni nelle stanze dei bottoni.
Ma forse sono pessimista io. Anzi, lo spero porprio.

Marco B., Roma Commentatore certificato 11.02.11 10:52| 
 |
Rispondi al commento

A parte il modo di esporre, non ha del tutto torto. Non vi sembra che veramente si stia esagerando? Penso che in fondo tutti amiamo gli animali, ma arrivare a considerarli come essere umani...! Comunque non capisco cosa "c'azzecca" il discorso sugli animali con le regioni a statuto speciale! Le regioni a statuto speciale sono obsolete a prescindere!

Andrea Lotto 10.02.11 19:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma come si fa a votare un deficiente del genere??

Alessandro I. Commentatore certificato 10.02.11 18:43| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE
CERTO CHE NON SI RISPARMIANO NULLA NEANCHE IN CONSIGLIO REGIONALE IN VAL D'AOSTA,CHISSA' IN VENETO,CON ZAIA?
ALVISE

alvisea fossa, nervesa della battaglia Commentatore certificato 10.02.11 18:22| 
 |
Rispondi al commento

Perche' non si fa un referendum per abolire le regioni a statuto speciale che si fottono tonnellate di soldi e poi..........?a che servono queste regioni a sp? non e' incostituzionale nella costituzione? Perche' non il Moliose che sta schiattando? o altre?

aldo abbazia 10.02.11 18:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori