Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Berlusconi sbarca a Lampedusa


Berlusconi_Lampedusa.jpg
L'unica cosa che non ha promesso oggi il più grande venditore di pentolame di tutti i tempi è "Più pilu per tutti". Ma quello è ormai sottinteso.
"I NUOVI 10+1 COMANDAMENTI:
1: In 48-60 ore Lampedusa sarà abitata solo dai lampedusani
2: Chiuderemo anche il centro di accoglienza
3: Ho comprato una villa a Lampedusa
4: Proporrò l'isola di Lampedusa come premio Nobel per la pace
5: Sei navi passeggeri con una capienza di 10 mila persone porteranno via i migranti dall'isola
6: Contiamo che le operazioni di imbarco possano durare al massimo due giorni
7: Abbiamo comprato pescherecci affinché non possano essere utilizzati per le traversate
8: Moratoria fiscale per l'isola
9: Fondi straordinari per la manutenzione e la viabilità
10: Abbiamo ottenuto l'impegno della riaccettazione di tutti i tunisini che riusciremo a portare indietro
10+1: Se credete anche solo ad una delle stronzate che ho detto, siete pirla, e vi meritate quello che vi sta accadendo". il Mandi

30 Mar 2011, 19:09 | Scrivi | Commenti (70) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Silvio Laqualunque o Cetto Berlusconi che dir si voglia è riuscito ancora una volta ad incantare il popolino e fin qui nulla di nuovo.Quello che invece mi fa veramente forse più SCHIFO dello psiconano è il sindaco di Lampedusa e i suoi cittadini, veri leccaculo, coglioni e cagasotto.
Mi auguro che in futuro Lampedusa sia abitata per il 50% da tunisini e per il restante 50% da libici.E i Lampedusani?
A leccare il culo e mangiar merda ad Arcore...

Alianelli Stefano.

alianelli stefano 06.04.11 18:47| 
 |
Rispondi al commento

LO SAPEVO C 'AVREI GIURATO LE SOLITE GRANDI BUGIE.
A CASA QUESTI BUFFONI TUTTI A CASA A CALCI NEL CULO.
RIPORTO NOTIZIA DA TELEVIDEO:
Migranti,Tunisi:nessun accordo con Roma
02/04/2011 21:22
21.22 Nessun accordo sull'immigrazione è stato firmato dalla Tunisia con l'Italia lo scorso 25 marzo durante la missione a Tunisi dei ministri degli Esteri Frattini e dell'Interno Maroni. Lo fanno sapere all'agenzia tunisina Tap fonti ufficiali del ministero degli Esteri di Tunisi a seguito di alcune "dichiarazioni di partiti politici,riprese dai media italiani, su un non rispetto da parte della Tunisia dell'accordo sull'immigrazione clandestina firmato" durante la visita dei due ministri italiani.
A VOI IL GIUDIZIO

cristiano m 02.04.11 21:33| 
 |
Rispondi al commento

Il fù prof c. m. cipolla nel suo libbricino "Leggi fondamentali della stupidità umana" divide l'umanità i 4 gruppi e teorizza alune leggi fondamentali.

I 4 tipi

A) "intelligente" è colui che fa del bene a se e agli altri

B) "babdito" è colui che fa bene a se ma fa male agli altri

C) "sprovveduto" è colui che per far bene agli altri (anche stupidi e banditi) fa male a se stesso.

D) "stupido" quello che fa male agli altri e a se stesso.

di questi 4 gruppi si sono dei sottogruppi che......


Gli sprovveduti dotati di elementidi intelligenza più elevati rispetto alla media della loro categoria, come pure i banditi con doti di intelligenza e sopratutto gli intelligenti, contribuiscono tutti seppur in misura diversa a d accrescere il benessere della società.
D'altro canto i banditi con doti di stupidità e gli sprovveduti con elementi di stupidità non fanno altro che aggingere perdite a quelle già causate dalle persone stupide, aumentando così il nefasto potere distruttivo di quelle stupide.

Tutti noi possediamo in parte tutte e 4 queste caratteristiche e, nella storia, il numero di stupidi è sempre uguale.

leggi fondamentali:

1) Sempre e inevitabilmente ogniuno di noi sottovaluta il numero di individui stupidi.

2) La probabilità che una certa persona sia stupida è indipendente da qualsiasi altra caratteristica della stessa persona.

3) Una persona stupida è una persona che causa un danno ad un'altra persona o gruppo di persobe senza nel contempo realizzare alcun vantaggio per sé o addirittura subendo una perdita.

4) Le persone non stupide sottovalutano sempre il potenziale nocivo delle persone stupide. In particolare i non stupidi diementicano costantemente che in qualsiasi momento o luogo, e di in qualunque circostanza, trattare e /o associarsi con individui stupidi si dimostra infallibilmente un costosissimo errore.

5) La persona stupida è il tipo di persona più pericoloso che esista e lo stupido è più pericoloso del bandito.

bruno bassi 02.04.11 02:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ho letto un blog scritto bene sull'argomento www.latrazzera.blogspot.com

annie

annie2011 01.04.11 23:43| 
 |
Rispondi al commento

molti commentatori del blog esprimono disprezzo per gli Italiani e i politici che ne sono un espressione come se i suddetti commentatori fossero venuti da marte e non fossero usciti anch'essi dallo stesso back ground da cui vengono gli altri.
Così non si fa altro che ripetere l'errore dei partiti della sinistra di ritenersi gli "aristoi" cioè i miglori disprezzando tutti quelli che non la pensano come loro.
Non credo che dimostrare disprezzo per altri esseri umani possa portare a migloramenti positivi e duraturi della società in cui viviamo.
Va bene arrabbiarsi per quello che non funziona ma poi bisogna andare oltre e non dedicare ogni energia alla critica. E' importante che tutta la società migliori. Che soddisfazione c'è a sentirsi parte di un'elite di migliori disprezzando tutti gli altri? Dobbiamo essere come diceva il vangelo il lievito che fa crescere la società.

CHICCA32 01.04.11 23:31| 
 |
Rispondi al commento

è inutile l'italiano medio è così. L'unica alternativa è emigrare prima che chiudano le frontiere a noi.

roberto alberti 01.04.11 16:55| 
 |
Rispondi al commento

non si potrebbe fare uno scambio a caso, uno contro 100.000 ???

aldo p., Milano Commentatore certificato 01.04.11 08:41| 
 |
Rispondi al commento

La maggior parte di noi avesse un padre così lo farebbe internare coattamente per paura che combini casini...invece lui governa il NOSTRO paese !!! Una follia...

Andrea Detassis Commentatore certificato 31.03.11 22:47| 
 |
Rispondi al commento

L'intervento di Berlusconi ricorda molto "cetto la qualunque" nel film qualunquemente ...

Loreto N., Roma Commentatore certificato 31.03.11 22:31| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Mandi, comunque è divertente, in fondo se non si sdramatizza un pò, si vive male.

Roberto S 31.03.11 21:43| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, per cortesia, basta con le chiacchere inutili, è ora di agire e di sostituire le parole con i fatti e se nè possono fare molti e di diversa entità!

Paolo Cesaretto 31.03.11 20:27| 
 |
Rispondi al commento

Aveva anche detto di costruire un casinò a Lampedusa. In verità voleva dire casino, per i suoi bunga bunga...Forse trasformerà la sua villa in casino?

M.G. in Progress 31.03.11 20:24| 
 |
Rispondi al commento

48 ore? ...e bravo! Un Pesce d'Aprile in anticipo ben organizzato :p

Filippo 31.03.11 19:48| 
 |
Rispondi al commento

Se tutto quel che dice e fa BERLUSCONI lo leggessimo su di un libro di Storia,saremmo propensi a credere che fossero tutte fantasie.Mai nessun Satrapo si è comportato così.Eppure stiamo vivendo una realtà politica sulla nostra pelle che neanche il più fantasioso dei pennaioli avrebbe saputo ideare.Essere costretti a sottostare per averlo scelto, ad un essere così è deprimente.Ma siamo in "DEMOCRAZIA",è stato liberamente eletto,non si può cacciare.Ma se un "democraticamente"eletto va fuori di testa,non lo ha contemplato la COSTITUZIONE il dovere di dimetterlo?E se domani comincia a dare dei numeri pericolosi,ce lo dobbiamo tenere?Dobbiamo tenere e "mantenere"chi con i soldi si è comperato una maggioranza Parlamentare e sottostare alle sue dementi bizzarrie?Dobbiamo permettere che con la "sua" maggioranza possa farsi LEGGI a suo piacimento,a suo interesse esclusivo e che si prenda gioco della GIUSTIZIA,facendo si di umiliarla e di umiliarci nel contempo?Quello che BERLUSCONI può permettersi di fare,è dovuto alla immensa quantità di denaro che è riuscito ad accumulare e sta continuamente accumulando.Siamo nella mani di un signore che la potenza economica,gli ha permesso una Dittatura camuffata da Democrazia e nessuno riesce o vuole ,penso sopratutto voglia,far niente!Siamo lo zimbello del pianeta come nazione,tutti stanno a guardare l'ITALIA ,i suoi avvenimenti politici,come una farsa teatrale.Solo che non è solo una farsa,mano a mano che la megalomania del piccolo Uomo di Arcore,procede nel suo aggravamento,la farsa diviene sempre più una tragedia.I suoi SCHERANI del potere lo imitano,lo sostengono,sono suoi degni compari che ci impongono le sue folli proposizioni,ben consci di durare finchè durerà il GRANDE CLOWN!E noi,noi tutti,spettatori passivi e sottoposti al suo grande show stiamo a guardare e basta?Dove sono i giovani da cui sempre son dovuti i cambiamenti?Li ha tutti assunti come comparse per gli spettacoli delle Sue televisioni?
Sanoppe blog post.

alessandro sanna 31.03.11 16:22| 
 |
Rispondi al commento

Berluscone (unità di misura)
Un berluscone (plur. berlusconi) (Bc) è l'unità di misura del berlusconismo di un personaggio politico, cioè la capacità di dire cazzate e fare promesse a vanvera.

Il berluscone è definito come la quantità di cazzate in grado di sparare un essere senziente pari al numero di cazzate berlusconiane presenti in 12 mesi.

Tale numero è noto come numero di Arcorardo, ed è pari a 6,02214179(30)·10^23.

Anche se non previsto dal SIi (Sistema Internazionale informativa) perché tutti comunisti, è possibile anteporre un prefisso per indicare multipli e sottomultipli come indicato dalla seguente tabella:

10^9 giga G Miliardo 1 000 000 000
10^6 mega M Milione 1 000 000
10^3 kilo k Mille 1 000
10^2 etto h Cento 100
10 deca da Dieci 10
10^-1 deci d Decimo 0,1
10^-2 centi c Centesimo 0,01
10^-3 milli m Millesimo 0,001
10^-6 micro µ Milionesimo 0,000 001
10^-9 nano n Miliardesimo 0,000 000 001

Nota: è sconsigliato utilizzare il prefisso di 10^-9 (quindi si scrive "un millesimo di microberluscone" e non "un nanoberluscone")

Tuttavia, si utilizza spesso (per ovvi motivi) il milliberluscone (un millesimo di berluscone) (mBc) per quantificare il numero di cazzate sparate da un certo personaggio politico in un determinato arco di tempo in rapporto a quante ne spara Silvio nel medesimo arco di tempo.

Strumento di misurazione
Il berlusconimetro o berluscometro è lo strumento che misura il berlusconismo. Durante la campagna elettorale in esame, deve essere posizionato vicino agli altoparlanti di un televisore e tutti i giorni acceso durante il telegiornale. Alla fine della campagna il berlusconimetro darà la misura del berlusconismo del politico, misurata in berlusconi.


lo applaudivano pure... non erano pagati, erano imbecilli veri.
Ho i conati...come possiamo meritarci tutto questo scempio di delirio offensivo dell'intelligenza.

Antonio M. Commentatore certificato 31.03.11 15:54| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Berlusconi il venditore di pentole, ha costruito un impero sulle sole, grandi, medie, piccole ed abbondanti.
Se ci è riuscito viene d'obbligo pensare che questo è un paese di pesci da amo, anche quando l'esca è l'ennesima stronzata.
Onestamente anche io ho perso qualsiasi tipo di solidarieta' per gli abitanti di Lampedusa, che invece che tirarlo giu' dal podio o lanciargli monetine e farlo tacere si sono comportati come i sostenitori di questa campagna elettorale e promozionale di quel signore.
L'italietta è come le 3 scimmiette, nn vede, nn sente e parla solo a richiesta del maggior offerente.
Inutile dire che anche una parte della mia speranza nelle prossime elezioni se ne è andata insieme a quelle immagini, sono sempre stata convinta che il male dell'italia siamo noi, le conferme sono continue e costanti.
Siamo un paese alle prese NON di una forte immigrazione, ma di una emigrazione costante di cervelli e giovani, lo scorso anno quasi 4 milioni, sottotaciuti.
Un paese di anziani, indottrinati, stanchi e col problema della minestra sul tavolo porta solo a questo sfacio totale senza rimedio, il futuro lo vede chi lo ha in termini di tempi di vita.
Siamo un paese di cialtroni abitatuati ai materassi a rate, come la vita: a rate.
Se la sinistra imparasse a stare zitta e ad aprire la bocca solo per promettere promettere anche razzi sulla luna, avremmo una speranza.
Io voto e ho votato 5 stelle, ma a cosa servira'?
Qui ci vuole un venditore di pentole ancora piu abile, ma onesto.
I bei discorsi logici, l'informazione, le riforme, il paese liberale sono in mano a quei 4 milioni che se ne sono appena andati, sfiduciati e nauseati.
Grillo ha molte piu' capacita' di catalizzare di Berlusconi, è piu' simpatico, dice cose vere, ma se nn si muove e alla svelta, andando in tv, almeno dove lo invitano, siamo nn alla frutta, stiamo rosicchiando le gambe del tavolo.
i nostri ragazzi sono sconosciuti, non hanno nessuna forza mediatica, e qui si vive di tv.

NNseNEpuoPIU 31.03.11 15:31| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

"Ho comprato una villa a Lampedusa":
Questa e' una buona cosa.
Almeno adesso i profughi sanno dove andare a ca*are.

Lorenzo Filippi 31.03.11 15:10| 
 |
Rispondi al commento

e non finisce quì: aggiungo una MOUNTAIN BIKE CAMBIO SHIMANO, un FORNO A MICROONDE WHIRPOOL con funzione grill incorporata e un MATERASSO ORTOPEDICO.....Mondial Silvio TI ASPETTA !!!

Federico Cateni 31.03.11 14:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non è possibile... deve averli pagati...
C'è un limite all'imbecillità, non può essere vero.

elena m. Commentatore certificato 31.03.11 14:23| 
 |
Rispondi al commento

A lampedusa un gruppo di manifestanti contro il nano è stato minacciato di non aprire un cartellone altrimenti sarebbero stati ammazzati come cani.. e tutto questo davanti alla polizia che guarda il tutto. Guardatevi il video del movimento anti berlusconi su facebook

sottounacattivastell@

Franca B. Commentatore certificato 31.03.11 13:55| 
 |
Rispondi al commento

Lampedusani svegliatevi!!!!

http://vibranteprotesta.blogspot.com/2011/03/ho-comprato-lampedusa-con-una.html

Lorenzo bizzarri 31.03.11 12:55| 
 |
Rispondi al commento

CALABRIA
Costringevano bambine a prostituirsi
Otto arresti in provincia di Cosenza

CORIGLIANO CALABRO - Bambine di dodici anni per incontri con uomini ricchi di età compresa tra i 50 e i 70 anni. Dopo un anno di indagini, sono otto gli arresti che i carabinieri del comando provinciale di Cosenza, hanno effettuato a Corigliano Calabro con l'accusa di induzione, favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione minorile.

http://www.repubblica.it/cronaca/2011/03/31/news/prostituzione_arresti-14305089/?rss

TUTTI LAUREATI (laurea honoris causa) AD ARCORE???

Uno dei tanti 31.03.11 12:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Più pilu per tutti" non l'ha promesso, è vero....
ma perchè quello gli piace tenerlo per sè!
Io ho scritto ora ora al Presidente della Repubblica, implorandolo di trovare un modo per far finire questa grande tragedia che è l'attuale Parlamento italiano, nessuno escluso!
Ovviamente credo che servirà a poco, ma se qualcuno vuole fare lo stesso, questo è il link: https://servizi.quirinale.it/webmail/

Massimo Nucci 31.03.11 09:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Hai dimenticato il campo da golf e il casinò....

Ferdinando De Fenza 31.03.11 09:06| 
 |
Rispondi al commento

ha comprato na villa so arrivato a fine mese er mio è un miracolo

massimo perugini 31.03.11 08:07| 
 |
Rispondi al commento

Se posso esprimere il mio parere personale, credo che i lampedusani hanno fatto bene a manipolare il manipolatore: ha il potere (è stato democraticamente eletto), può decidere, può comprare (case, ville, sostenitori), tanto vale fare finta di crederci. Tanto, la Sicilia ha vista passare sulla sua terra di tutto di più, al punto di essere diventata un crogiuolo di etnie varie. Se anche risolve un solo problemino di Lampedusa, per gli abitanti è tanto di guadagnato. Come i napoletani, i siciliani sono abituati alle promesse: dunque basta riceverne tante, che qualcosa verrà esaudito. Se si pensa che in Sicilia c'è un (para)statale ogni 286 abitanti, a furia di promesse hanno comunque ottenuto che lo stato sia il più grande datore di lavoro, visto che il turismo viene sbeffeggiato e l'industria è inesistente. Per me, bisogna, in questi tempi di magra, farsi fare un sacco di promesse dai politici: aiutano a sperare e ad andare avanti in qualche modo. E' una considerazione un pò squallida? Sono d'accordo, ma da quando ho perso, a 60 anni, il mio lavoro, e sono diventato (come tanti) troppo giovane per la pensione e alquanto ridicolo quando cerco un lavoro, l'ottimismo non fa piu parte del mio carattere. Finiti gli "ammortizzatori sociali", mi rimane l'accattonaggio, licenza che ho regolarmente richiesta al mio comune, che non l'ha presa molto bene. Allora evviva le promesse politiche: dopo mi sento meglio, per un pò...

Roberto A., Massa Martana Commentatore certificato 31.03.11 08:06| 
 |
Rispondi al commento

....aoo...ma lo sai che a rileggermi mi piace proprio il mio poema...e lo riscrivo:
fosse neve il pdl, fu il freddo pd che lo conservò finchè la primavere avvenne, M5S è il suo tepor !!!!!

miiiiiiiiiiiiiiiiiiiii....che bella...da imparare a memoria nelle scuole !!!!!!

tina ghigliot 31.03.11 07:58| 
 |
Rispondi al commento

sai cosa ti dico del berlu?!!... FA' BENE !!!! un popolo come quello che ho visto ieri a lampedusa merita solo di essere preso x il culo !!!!!!....gente che si vende a forum x 300 danari, gente fuori dal tribunale x un panino.....questo non è un popolo!!!è il pubblico di - amici-!!!!!...fà bene il berlusca a prenderci x il culo !!! sento parlare di campagna elettorale...CAZZO!!!MA SE DOPO 20 ANNI CHE CI PRENDE X IL CULO SI PERMETTE PURE DI FARE CAMPAGNA ELETTORALE...ALLORA E' PROPRIO FINITA!!!!! PS: chiudo con un poema spontaneo: se il pdl è neve, il pd è l'inverno che lo conserva, la speranza è in una primavera M5S....

tina ghiglioy 31.03.11 07:49| 
 |
Rispondi al commento

ragazzi....svegliaaaa...non avete ancora capito che gli italioti lo vogliono.!!!!!

alvio massari 31.03.11 07:18| 
 |
Rispondi al commento


http://www.youtube.com/watch?v=Rr2A1HMnlM8&NR=1&feature=fvwp

anib roma Commentatore certificato 31.03.11 01:02| 
 |
Rispondi al commento

Comunicato n°36
Le firme raccolte nei V day per i referendum e depositate in parlamento come sanno tutti i grillini giacciono nella bat caverna del parlamento senza che gli italiani sappiano della loro esistenza.la mia proposta e' che questi referendum vengano organizzati dal movimento 5 stelle nello stesso giorno delle elezioni amministrative all'uscita dai seggi in modo che qualche mass media ne riporti lo svolgimento e faccia conoscere a + italani la loro esistenza.
ripetero' la proposta nei prossimi post

giacomo r. Commentatore certificato 31.03.11 00:15| 
 |
Rispondi al commento

Mandi...
Te possino...
Ma come ti vengono?

Donato S., Vienna Commentatore certificato 31.03.11 00:09| 
 |
Rispondi al commento

Si è dimenticato di dire (come al solito) che parteciperanno all'attuazione di questo programma, come guests, anche Biancaneve, cenerentola, Hansel e Gretel, Il gatto con gli stivali, Pinocchio...............

Addio Libertà 31.03.11 00:00| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

E' incredibile...manca solo più che prometta un miracolo...

SVEGLIA ITALIA .....SVEGLIA ITALIANI....

Ci vorrebbe un V-DAY tutti i giorni.

donato Festa 30.03.11 23:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando ho visto i lampedusani applaudire le pagliacciate dell'Unto psiconano, ho avuto l'ennesima certezza che il problema del Paese non è berlusconi ma i tanti italiani che, privi di qualsiasi dignità, lo hanno votato.

angela s., Milano Commentatore certificato 30.03.11 23:23| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Condivido tutto il commento!!!

... avevo apprezzato i Lampedusani...fino a ieri!!!
...sono schifata... gli italioti...brutta razza!!!

anib roma Commentatore certificato 30.03.11 23:17| 
 |
Rispondi al commento

E’ il primo pomeriggio, quando Silvio Berlusconi, come deus ex machina, cala sul palcoscenico della tragedia lampedusana in un’ inedita versione isolana del “ghe pensi mi”. Silvio il mago di Arcore con pochi tocchi di bacchetta magica risolve brillantemente una situazione che sembrava inestricabile: in 48-60 ore solo Lampedusani a Lampedusa (speriamo che non durino come i 3 giorni a Napoli!); recuperate 6 navi per caricare tutti i migranti (non è chiaro con quale destinazione); moratoria fiscale per gli abitanti dell’isola (abolire le tasse è uno slogan che funziona sempre); promozione turistica sulle reti Rai e Mediaset (questa promessa può ben mantenerla essendo in entrambe i casi cosa sua); Lampedusa zona franca (magari anche paradiso fiscale, perché no?); Lampedusa candidata a premio Nobel (si ha detto anche questo!!!); più verde e colore all’isola (speriamo che gli alberi non siano di plastica!); gasolio a prezzo più basso per i pescatori (così potranno rivenderlo al resto degli italiani facendoci la cresta); costruzione di un casinò (notare l’accento)e forse di un campo da golf (il vantaggio per gli isolani qui non è molto chiaro). Applausi, grida di giubilo e acclamazione del supereroe accompagnano tutto il discorso. Ma il vero tripudio lo si raggiunge con l’annuncio dell’acquisto su internet della villa che rende Silvio cittadino Lampedusano a tutti gli effetti e dunque garante degli interessi Lampedusani presso il governo nazionale (il conflitto d’interesse allargato). Gli applausi scroscianti soffocano la voce di qualche malizioso che si chiede se l’esperto internauta abbia scovato la splendida villa su Gogol. Così dopo l’ennesimo successo, Silvio salpa dall’isola, felice di aver terminato un’altra proficua giornata: al mattino la prescrizione breve per gli incensurati che risolverà il caso Mills e al pomeriggio il problema immigrati a Lampedusa. Peccato per questo fastidioso ronzio fuori da Montecitorio…

da nonmiarrendo.ilcannocchiale.it

Alberto V. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.03.11 22:49| 
 |
Rispondi al commento

Era in gran forma oggi il nano, le a sparate tutte una dopo l'altra.
Ma io mi chiedo come si faccia a credere ancora a quest'uomo dopo L'Aquila e Napoli!!!!!Il fatto e' che la gente e'talmente intorpidita dalla non informazione che c'e' in Italia che questa e'la logica conseguenza!

simone roncalli 30.03.11 22:43| 
 |
Rispondi al commento

A Lampedusa gli hanno appladuito!!!???

Allora se è vero si meritano i mali che hanno.

Io tra la villa e i migranti tengo gli ultimi.

Beteljuce Siam, Patong Commentatore certificato 30.03.11 22:42| 
 |
Rispondi al commento

Come mai la casa non l'ha presa all'Aquila?

Giulio S. 30.03.11 22:18| 
 |
Rispondi al commento

"c'è da chiedersi cos'è più scandaloso:
se la provocatoria ostinazione dei potenti a restare al potere,
o la apolitica passività del Paese ad accettare
la loro stessa presenza fisica".
Pasolini

nto n. Commentatore certificato 30.03.11 22:06| 
 |
Rispondi al commento

Invece di andare in Tunisia a discutere seriamente con il governo per dargli qualche consiglio su come sviluppare economicamente il paese nordafricano, lo psiconano pedofilo e pluriindagato a promesso meno tasse (?) per tutti gli abitanti di Lampedusa. Minchia, questo sì che è il miglior statista degli ultimi 150 anni!

Carmelo Di Stefano Commentatore certificato 30.03.11 22:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il solito cialtrone venditore di fumo.Mi spiace solo per l'ennesima presa di culo dei Lampedusani.

mauro r., lucca Commentatore certificato 30.03.11 21:48| 
 |
Rispondi al commento

signori purtroppo il fatto è che la gente che ci crede sono gli altri italiani nn i lampedusani io ero a l Aquila quel brutto giorno e ora vivo e lavoro a Roma da un anno ormai e cosa trovo!?, che le persone credevano davvero che Trufolo avesse fatto i miracoli all Aquila e a soli 150 km di distanza figuriamoci nel resto d Italia.
Ma la colpa è della televisione o meglio dell informazione deviata e la recente pseudo-aquilana berluschina lo dimostra.

umberto p., sulmona Commentatore certificato 30.03.11 21:26| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Sottoscrivo, Mandi: è più pazzo il pazzo o quello che lo segue??

Luigi 30.03.11 21:20| 
 |
Rispondi al commento

ahahahah!

grande Mandi!

manuela bellandi Commentatore certificato 30.03.11 21:11| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE
L'UNICA COSA CERTA E' CHE NON C'E' FINE AI DELIRI DI QUEST'UOMO MALATO,COME LO PSICONANO,NON C'E' FINE AL DELIRIO ED ALLA PAZZIA........
ALVISE

alvisea fossa, nervesa della battaglia Commentatore certificato 30.03.11 20:51| 
 |
Rispondi al commento

Condivido tutto sulla sfiducia totale sull'operato del Cavoliere... ma il popolo oltre il voto a fine legislatura che può fare? Io dico che bisogna seriamente far abrogare la legge elettorale, così, non avendo + il premio partita del 20% in di parlamentari e senatori, cade il governo e finisce ogni ricatto ed arbitrio. Lasciare le cose così significa che anche se salisse il centro sinistra si ripeterebbe lo stesso teatrino. La legge è anticostituzionale.

Enrico ., Itri Commentatore certificato 30.03.11 20:51| 
 |
Rispondi al commento

basta non si piu' sentire sparare cavolate tutti i giorni da questa massa di politici succhia sangue ma chi ci crede ancora i disperati che per 20 euro un panino stanno tutto il giorno davanti al tribunale ad aspettare il nano ma cosa aspettiamo ad andare a roma a chiudere i portoni dei palazzi e a mandarli a casa tutti saluti

mario villani 30.03.11 20:51| 
 |
Rispondi al commento

Oggi se non lo avessimo ancora fatto, abbiamo toccato il fondo. Penso che un grosso problema di qui a qualche anno sarà l'accesso alla cultura e alla libera informazione a fare la differenza. Siamo un paese eticamente discutibile che giorno dopo giorno si trascina in un baratro senza fine. E quei lampedusani? Ieri avevano tutta la mia solidarietà, ma oggi dopo che li ho sentiti acclamare il premier in cambio di false promesse e soldi hanno perso quel poco di solidarietà che gli avrei dedicato. Non scrivevo nel blog da circa tre anni ma oggi ne sento il bisogno. E credetemi questa situazione non è colpa del Sig Berlusconi ma di tutti quei cortigiani che nella vita di tutti i giorni sostengono questo sistema di potere e ruffianerie che oggi è lo specchio della nostra classe dirigente.

Matteo 30.03.11 20:40| 
 |
Rispondi al commento

Mi spiace non e' tutto falso.
Sarebbe troppo bello.
Il nano la compra una casa che oggi vale 2 euro, ma tra pochi anni......e' mafioso mica scemo.
Poi tanto che c'e' una bella moratoria fiscale, magari pure un condono ed ecco qui una bella villa a costo zero. (Meno male i soldi sono nostri)

dario zamboni 30.03.11 20:26| 
 |
Rispondi al commento

aveva gia' detto napoli pulita in una settimana....
minkia se tra poco si svegliano etna e vesuvio......

cristina ., como Commentatore certificato 30.03.11 20:09| 
 |
Rispondi al commento

Ma in questa nazione c'è ancora gente normale o
siamo ormai tutti figuranti? possibile che non si possa mandare (in esilio ) - FUORI DALLE BALLE - questi 4 cornuti rincoglioniti poi prendere i loro votanti,gli applauditori e i figuranti metterli su i
barconi e mandarli ad Hamamed.
Certo poi bisognerà far pattugliare la costa
all'esercito.

gi s. Commentatore certificato 30.03.11 20:07| 
 |
Rispondi al commento

devo dire che il post è molto bello!
che è sto "genio"?

il Mandi Commentatore certificato 30.03.11 20:02| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

manca : metteremo tutti questi immigrati a reggio c. e messina per costruire il ponte. quelli che avanzano a milano expo. per stipendi contributi da bocchino.

cristina ., como Commentatore certificato 30.03.11 19:59| 
 |
Rispondi al commento


(da wikipedia)
-Indro Montanelli:
Fra le sue considerazioni più note, quella fatta poco tempo prima delle elezioni politiche del maggio 2001, quando, ritenendo Berlusconi vicino alla vittoria elettorale, lo paragonò ad una malattia e disse che l'Italia ne sarebbe guarita, similmente all'azione di un vaccino, in seguito al suo esercizio del potere.

Paragonando Berlusconi a Mussolini ("ho già conosciuto un uomo della Provvidenza e mi era bastato"), considerandolo incapace di sopravvivere alla politica ("farà la fine del povero Antonio La Trippa: non riuscirà a mantenere le promesse che ha fatto agli italiani e dovrà andarsene").
------
Per quanto riguarda il nostro ministro della Difesa,vedo molto remota la possibilità di un Nobel per la pace. Del resto,il suo nome è un programma:
Ignazio 'BENITO' Maria La Russa...

andrea h., verona Commentatore certificato 30.03.11 19:54| 
 |
Rispondi al commento

manca "dividerò le acque del mediterraneo per creare una striscia di terra asciutta orizzontale in modo che questi africani non possano arrivare sulle coste italiane!"

Paolo Camerini (il cantore), Roma Commentatore certificato 30.03.11 19:40| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

"affinchè non possAno"

Daniele Dallorto 30.03.11 19:25| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori