Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Il bavaglio al nucleare


Giappone_silenzio.jpg
I nuclearisti hanno messo la sordina al Giappone. Per loro non è un problema, controllano televisioni e giornali, che hanno già declassato Fukushima nelle pagine interne. Nelle versioni on line è scivolato al terzo o quarto posto. Sedare, sopire, prendere per il culo con ritirate strategiche per arrivare al referendum in silenzio. In modo da non raggiungere il quorum. La Prestigiacomo, unico ministro dell'Ambiente nuclearista nel mondo, ha dettato la linea: "E’ finita, non possiamo mica rischiare le elezioni per il nucleare. Non facciamo cazzate. Bisogna uscirne ma in maniera soft. Ora non dobbiamo fare nulla, si decide tra un mese." Per queste persone le elezioni, e il potere che ne consegue, sono la priorità, non la salute dei nostri figli. Se ne devono andare.
Ps: Le "Facce da nucleare" dell'opposizione che si sono assentate alla votazione per l'accorpamento del referendum con le elezioni amministrative sono: Capano, Cimadoro, Ciriello, D'Antona, Farina, Fassino, Fedi, Gozi, Madia, Mastromauro, Porcino, Samperi.
- Scarica il volantino delle "Facce da nucleare" e diffondilo
- Partecipa a "Spegni il nucleare" su FB

19 Mar 2011, 12:30 | Scrivi | Commenti (64) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Evidentemente chi vuole il Nucleare ha da guadagnarci, non ha figli o se li ha non li ama o ha 80 anni e non gli frega niente di quello che verrà.... Io so solo che al POTEREabbiamo solo gente affamata di soldi che pensa di essere stata eletta da Dio e non da noi che siamo i veri detentori del potere , che ci dimentichaimo però che la SOVRANITA' APPARTIENE AL POPOLO .. ma se ognuno si prendesse in mano la Costituzione , la leggesse e si rendesse conto di quanti diritti i notri GOVERNANTI calpestano ogni giorno.. beh , penso che saremmo già andati a prenderli a casa. Io voto SI , perchè sono contrarissima alNucleare , inutile e superato da anni, come il petrolio.. Quanti sono i parlamentari ?? E noi quanti siamo?? PENSIAMO A QUESTO e smettiamola di lamentarci seduti sulle nostre poltrone. Mia nonn è sopravvissuta a due guerre, di certo non stando seduta in poltrona . Mancano la cultura , la fame di sapere , ci siamo piegati TUTTI e aspettiamo sempre che qualcuno ci tolga dai guai, se qualcuno ci cade davanti ci spostiamo.. se siamo messi così male è anche colpa nostra !!!!!!!

FRANCESCA SCANSANI 23.03.11 14:10| 
 |
Rispondi al commento

stefano priori
photografo
regista
cell. +393294929803
email: stefano_priori@fastwebnet.it
site: http://www.stefanopriori.com


Ho finito di montare un video fatto da immagini che potete trovare alla voce i Bambini di Gomel sul mio sito fotografico.
Il video che ho finito di montare usa immagini video e le intervalla a quelle fotografiche di bambini dai 7 ai 13 anni che ho fotografato a Bolzano nel 2008.
I bambini che incontrai per caso venivano da Gomel una città Bielorussa a 150 km in linea d'aria da Chernobyl. Affetti tutti da pregresse patologie tumorali
erano in vacanza e salirono sul pullman dove viaggiavo vicino al Lago di Caldaro.

Ora queste immagini che da 4 anni con scarsi risultati cerco di promuovere come memoria di un disastro e come attivazione contro il nucleare, diventano attuali.

L'account è solarjs888 il link del video è questo vorrei lo condivideste http://www.youtube.com/watch?v=OG8_ggefRck&hd=1

grazie stefano priori.

Questa e-mail, ed i suoi eventuali allegati, contengono informazioni confidenziali e riservate.
Se avete ricevuto questa comunicazione per errore non utilizzatene il contenuto e non portatelo a conoscenza di alcuno. Siete inoltre pregati di eliminarla dalla vostra casella e avvisare il mittente.
E' da rilevare inoltre che l'attuale infrastruttura tecnologica non puo' garantire l'autenticita' del mittente, ne' tantomeno l'integrita' dei contenuti.
Opinioni, conclusioni ed altre informazioni contenute nel messaggio possono rappresentare punti di vista personali a meno di diversa esplicita indicazione autorizzata.

stefano p., milano Commentatore certificato 21.03.11 21:56| 
 |
Rispondi al commento

MI PIACEREBBE SAPERE COSA STAVANO FACENDO LE FACCIE DA NUCLEARE MENTRE SI VOTAVA IN AULA PER RISPARMIARE ALCUNI SOLDINI (E NON SOLO) ACCORPANDO LE AMMINISTRATIVE CON IL REFERENDUM?
QUALE ERA L'IMPEGNO DI FASSINO?

roberta gaudenzi 21.03.11 19:53| 
 |
Rispondi al commento

ADESSO ANDIAMO A CASA DAI NOSTRI BAMBINI E GLI DICIAMO
GESTITEVI LE SCORIE RADIOATTIVE
ARRANGIATEVI
NOI ABBIAMO BISOGNO DELLE CENTRALI!!!!
bello....che genitori di.....

cristina ., como Commentatore certificato 21.03.11 18:43| 
 |
Rispondi al commento

Certo gli italiani saranno pure ipnotizzati ma ancor di più “ squattrinati “
Questo grazie alla nostra fastosa politica e purtroppo quando si deve tirare la “cinta”
a fine mese rimane solo la rabbia e questo, la storia insegna, porta solo “ tafferugli “
Incredibile ma vero ,abbiamo passato il 2000 e festeggiato i ns 150 anni e ancora dobbiamo
Lottare per i ns diritti (per altro già acquisiti) e non solo … ora vogliono distruggere, con il nucleare ,anche l’Italia!!! Poveri i ns garibaldini con la loro barchetta a unire l’Italia ..certo se dovevano aspettare che gli costruivano un ponte …. erano ancora là!!!!Le decisioni vanno prese e subito perché il tempo è tiranno per cui STOP AL NUCLEARE per salvare il salvabile!!!

daniela s., roma Commentatore certificato 21.03.11 15:49| 
 |
Rispondi al commento

Mettiamola così: i popoli del Magreb si stanno svegliando dopo secoli di sonno sotto i dittatori. Uno di questi dittatori paga dei mercenari per schiacciare i propri concittadini. Tu, amante della libertà come me, stai a guardare? fai il tifo? in qualche modo intervieni a favore di chi è nel giusto? Intervieni come? negoziando, come dice Vendola senza avvertire il comico della sua proposta? pensi che una volta c'entrava il petrolio e non intervieni? insomma, che fai? diccelo, per favore. Dico davvero, senza polemica.

Giuseppe Alù 20.03.11 22:23| 
 |
Rispondi al commento

Ci risiamo!
Tutti pronti a difendere a esportare le Democrazie,a massacrare persone, in nome di alti valori umanitari e altre balle simili.
Dove erano qualche mese fa, erano a festeggiarlo mettendo tappeti rossi si rossi come il sangue di chi non condivideva le sue idee la sua prepotenza.
Siamo in mano a concubine di potenti Dittatori che diventano iene appena si sente la loro putrefazione,peccato che non sentivano l’odore acro dei loro misfatti.
Tutto per un liquame fossile l’oro nero, nero come le loro anime,ora si alzano come liberatori e condottieri impavidi di eserciti miserabili, cechi davanti alle rivoluzioni di libertà di popoli soppressi e calpestati.
Le bombe imbottite di menzogne uccidono i cattivi e i buoni senza distinzioni di sorta, anche perché non sappiamo ancora chi sono i cattivi o i buoni, staremo a vedere chi ci vende il liquame nero, pagato col sangue di chi non ha nemmeno le lacrime per piangere.
Tutto questo mentre dalla altra parte del globo l’ignoranza nucleare copre la miserabilità di un popolo sconfitto da sé stesso, ancor prima della natura che fa il suo corso fregandosene degli interessi dei pochi schiacciando i deboli, ricordandoci che siamo solo ospiti su questa terra, e come ospiti oltre dei piaceri abbiamo anche dei doveri.
Oh, il popolino è spaventato, ha paura di uscire nel suo giardinetto,ha paura di chiedersi se anche lui è responsabile di questi misfatti, esternando le solite frasi fatte di circostanza e come degli struzzi infilano la testa sotto la sabbia.
La grande civiltà europea che come una mantide religiosa divora i sogni dei miserabili facendo in modo che restino tali.


19-03-2011
E’ la festa del Papà
Non so se esserne contento O no ……………………….. .
Un Papà ha la fortuna di vedere il futuro con gli occhi di suo figlio.
Sarò in grado di dargli un futuro da vedere?

Ciao

Vignati Davide

www.davidevignati.bloog.it

davide vignati 20.03.11 21:30| 
 |
Rispondi al commento

Io direi alla Prestigiacomo che se lei vuole il nucleare, ci "deve promettere" che se qualcosa va storto, se da qualche parte si "liberano radiazioni", non manderanno degli innocenti tecnici operatori e vigili del fuoco a "perdere con certezza la vita" per togliere a lei e a quelli come lei, "le castagne dal fuoco", ma se lei ci tiene tanto alle mazzette clientelari del business nucleare, ci vada lei personalmente e tutti i suoi complici a farsi un bagno di morte certa in mezzo alle radiazioni del "nocciolo" o delle "scorie" che non si sa dove dovranno essere collocate a contaminare il futuro dei nostri figli e suoi.

marco turco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.03.11 21:19| 
 |
Rispondi al commento

La TEPCO, la multinazionale do ingegneri TEPPISI, che ha in gestione i pentoloni nucleari scoppiati di Fukushima, ha detto che quei pentoloni nin entreranno più in funzione.....
Ringraziamo la TEPCO per aver radioattivato il mondo e mandiamola AFFANCULO!

dr. Hause 20.03.11 21:04| 
 |
Rispondi al commento

E i media non hanno mai detto che x costruire centrali nucleari dove la scossa sismica + debole è
come quella che ha distrutto L'Aquila bisogna essere
grandissime teste di cazzo !!!!!!!!!!!!!

basilio grabotti 20.03.11 20:35| 
 |
Rispondi al commento

***MESSAGGIO DAL FUTURO***
avevamo centrali decima generazione ma una ha fatto boom. Ricchi abbandonano Italia (anche il papa se ne va in Brasile). rimasti in pochi chiediamo aiuto ai nostri avi. fermateli ora!
anno 2063

Luca S., Napoli Commentatore certificato 20.03.11 19:02| 
 |
Rispondi al commento

Dimenticavo di dire che bisognerebbe ricordare ai nostri cari politicanti che il popolo italiano ha già espresso i9l suo volere 20 anni fa! Macome si può prestare fede a chi guida il ministero dell'ambiente con una accusa di diastro ambientale alle spalle?

Alfredo P., La Spezia Commentatore certificato 20.03.11 18:02| 
 |
Rispondi al commento

Qua e là c'é qualche persona comune che non dovrebbe avere interessi diretti e che è favorevole al nucleare. Il nucleare é la morte e chi lo sceglie o è daccordo ad esso, è complice di potenziali assassini, come li ha definiti E: Finardi sere fa. Non è giusto giustificarsi dicendo che tanto le centrali, ma sarebbe meglio definirle bombe atomiche innescate, sono vicine, (Francia) perchè dobbiamo seguire i cattivi esempi invece di fornirne di buoni. Che cavolo di discorsi sono "siamo in ritardo"? Basta con il giustificare sempre tutto per convinzioni pseudo scientifiche o ancora peggio per interessi economici! Le alternative ci sono già e altre se ne possono trovare! Basta con tecnologie così rischiose per noi e per chì verrà dopo di noi. Basta, Bastaaaaaa!

Alfredo P., La Spezia Commentatore certificato 20.03.11 17:58| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno mi deve spiegare perche il "SOLARE" e' piu costoso delle altre energie come Gas, Petrolio e Nucleare???

Se io costruisco un impianto solare...lo pago..DOPO che spese ci sono?

A me pare tanto un investimento che ogniuno puo' fare (per esempio si puo' mettere per legge i pannelli al posto dei tetti)...e lasciare ai figli dei figli dei figli!!!! Energia gratsse che regaliamo ai nostri nipoti!

Sbaglio?

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 20.03.11 17:32| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'è tut....................

Paolo Piconi Piconi paolo (m.a.d.r.e.i.t.a.l.i.a.n.a.), Roma Commentatore certificato 20.03.11 17:06| 
 |
Rispondi al commento

guardo rai uno...stanno parlando del nucleare...c'è la Hack e Albertini (CNR) più altri vari personaggi...intervista a Paolo Romano (Mi. Svil Ec.) che parla dell'importanza del nucleare. In studio, inaspettatamente, tutti si scagliano contro il nucleare, fomentati da una fantastica Hack, e parlano di energie rinnovabili...mentre parla Albertini e spiega come produrre celle fotovoltaiche da una busta di plastica, il tappetino Giletti interrompe il programma (alle 15.45), dicendo che avrebbe dovuto finire alle 16.25, si scusa con faccia di tonno, e passa la linea alla grande canzone italiana...con Luca Giurato...grazie mamma RAI...

Antonio De Lorenzo 20.03.11 16:05| 
 |
Rispondi al commento

ma la democrazia non era quella cosa dove decideva la maggioranza..DEL POPOLO???!! da quando in qua la democrazia rende sovrani quei quattro cretini che l'un per cento in più ha votato?? ho serie preoccupazioni sul mio futuro, essendo una ragazza 25enne ancora non ho figli.. ma per adesso non riesco a vedermi da qua a una decina di anni se va avanti così!!

freddie 20.03.11 15:40| 
 |
Rispondi al commento

MARGHERITA A FAVORE DEL NUCLEARE
a favore del nucleare si schierano numerosi cadaveri, tutta gente che della vita non sa più che farsene e non aspetta altro che andare a nutrire i vermi. guardateli bene in faccia, quando dicono che l'uranio di cui l'italia è assolutamente priva, ci darà l'indipendenza energetica: sono bugie dall'oltretomba di chi se ne fotte di noi, dei nostri figli e di dio.

Gabriele Alfano Commentatore certificato 20.03.11 15:08| 
 |
Rispondi al commento

Ma a cosa e' servito il referendum del (1984?) sul nucleare ? Vorrei chiedere ai garantisti della sovranita' popolare quale efficacia ha un referendum che boccia solennemente la questione sulle centrali nucleari?
Quanto a coloro che dicono che intorno all'italia e' pieno di centrali, rispondo che e' anche pienamente in atto il ripensamento sull'utilizzo delle stesse (vedi Germania che le dismettera' tutte entro il 2035 rif.articolo su televideo del 14/03/2011)e, se proprio le si vogliono comunque, ne propongo una affianco all'abitazione di ogni sostenitore del nucleare; subito dopo mi convincero' anch'io a metterne una!!!!!! :D ( MAI !!!!!!!).
Inoltre una piccola questione sulle scorie radioattive: da quel che so, le scorie vengono prima raffreddate in cd piscine di raffreddamento(l'acqua di mare utilizzata non sara' mica radioattiva???) e poi messe in contenitori di piombo e gettate in mare aperto, come a dire: occhio che non vede, cuore che non duole!!!!!
IL RILASCIO DELLE SOSTANZE SARA' DILUITO NEL TEMPO MA COSA IMPORTA?)
Tutto questo mi fa dire ad oggi:
NON VOGLIO IL NUCLEARE

PENSEREI PRIMA A FAR ESPRIMERE AL MIO PAESE IL MASSIMO DELLA POTENZIALITA' SUL FOTOVOTAICO(SU OGNI CAPANNONE INDUSTRIALE, SU OGNI PARCHEGGIO ALL'APERTO, PER OGNI ABITAZIONE INSOMMA L'ITALIA HA TANTO SOLE PERCHE' NON UTILIZZARLO????), POI LE BIOMASSE, L'EOLICO ETC.....
CREDO CHE NELLE CONDIZIONI SUDDETTE SAREMO SICURAMENTE AUTOSUFFICIENTI QUINDI RIBADISCO AD OGGI:
NO AL NUCLEARE

lorenzo palestini 20.03.11 14:41| 
 |
Rispondi al commento

Votate no al referendum sul nucleare, mi raccomando... L'Italia con centrali atomiche fa paura, non riuscite a gestire i rifiuti urbani in una città di media grandezza come Napoli e pretendete di riuscire a gestire le scorie nucleari prodotte da una centrale... Già oggi, in discariche a cielo aperto, vengono ritrovate scorie radioattive provenienti da laboratori di ricerca e ospedali... Mancate assolutamente di senso civico, non avete alcuna idea di cosa voglia dire la parola "Stato" e cosa sia il bene comune! Meglio non fare il passo più lungo della gamba... prima di prendere decisioni avventate, restaurate la vera democrazia anche in Italia, scacciate gli usurpatori e gli aprofittatori e poi prendete in mano il vostro destino dando una svolta in positivo a quel grande paese che è l'Italia.
Non sono italiano, vengo dall'unico altro paese al mondo, oltre all'Italia, che ha come lingua ufficiale l'italiano, e sono innamorato del vostro paese, l'ho visitato quasi tutto, ma non vengo più... ogni volta che scendo in Italia resto amareggiato, vedo il declino sociale, economico e politico, vedo territori stupendi distrutti dall'incuria e dal menefreghismo, monumenti unici al mondo lasciati al loro destino... La forza e la serietà dell'Italia sono importanti anche per noi, piccola minoranza linguistica nel paese, dobbiamo lottare per mantenere la cultura italiana in un paese a maggioranza tedescofona, l'italianità è in caduta libera, e questo anche a causa dell'immagine pietosa che date all'estero.
Leggendo i vari commenti in questo blog mi rendo conto che ci sono comunque tante voci critiche e responsabili, e questo malgrado un'informazione carente che fa acqua da tutte le parti, ma secondo me, dovreste gridare ancora di più la vostra rabbia... una rivoluzione, anche a 5 stelle, per liberarsi dal tiranno e rimettere in moto il vostro paese è possibile, lo stanno facendo in altri paesi, perchè non in Italia?
Con i migliori auguri.

Sergio V., Rodersdorf Commentatore certificato 20.03.11 13:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Così vediamo una serie di interventi tecnici amatoriali fatti per desiderio di protagonismo a volte ed altre volte per il desiderio di trovare un proprio posto nel mondo.
Insomma non esiste nessuna possibilità per far cambiare opinione ad un nuclearista perché la verità o la tecnica o la sicurezza o l’amore per l’umanità non sono le motivazioni da cui parte.
Le motivazioni da cui partono non hanno nulla a che fare con la realtà di cui stiamo discutendo.
Invito coloro che sono contrari a che si prosegua su questa strada che è la sciagura ed il disastro annunciato per l’intera umanità a concentrarsi nel divulgare le risposte tecniche a coloro che non sanno.
Lo sviluppo delle tecnologie negli ultimi dieci anni è stato clamoroso nell’andare verso sistemi di produzione e di utilizzo dell’energia elettrica e termica a bassissimo costo sia d’acquisto e sia di esercizio.
Queste tecnologie piccole, pulite e basate sul sole, sul vento e sull’acqua senza assolutamente modificarne la natura chimico biologica o fisica dell’elemento, costano ormai talmente poco da essere a disposizione di tutti ovunque.
Nell’immediato futuro sono già in essere una serie di nuovi strumenti ancora più piccoli ed economici e diffondibili ovunque, la cui produzione industriale su vasta scala, che ne ridurrebbe ancora più il costo, è solo frenata (frenata, ma non bloccata perché il percorso della storia è inarrestabile) da quei politici, da quei burocrati e da quegli industriali che sono coinvolti nel tentativo di continuare a mantenere i popoli schiavi di quella dipendenza energetica il cui destino è segnato dallo sviluppo della storia.

marino piasentà 20.03.11 10:41| 
 |
Rispondi al commento

8. Le centrali nucleari fanno corrente elettrica. Sono dei pentoloni in cui la fissione nucleare fa bollire l’acqua e con il vapore girano delle turbine. Ci sono altri mille modi per far girare le turbine, anche gratis.
9. Quanto costano le centrali?
10. Quanto costa l’uranio?
11. Chi possiede i giacimenti di Uranio e chi decide il suo prezzo? (in Italia non abbiamo Uranio perciò saremo sempre più dipendenti da potenze straniere … ma da chi?)
12. Lo smaltimento delle scorie nucleari e delle centrali stesse ammorbate dalla radioattività in parte è impossibile, ma il dato più importante è che è costosissimo.
13. Questo incidente nucleare ha un costo economico sociale ed umano talmente alto da essere incalcolabile, certamente se riportassimo questi costi sul costo del singolo Kilowatt ci troveremmo di fronte alla fonte energetica più costosa che si sia mai vista. Diciamo circa mille volte la benzina, milleduecento volte il gas e le altre combustioni chimiche, almeno dodicimila volte rispetto all’idroelettrico.
Ecco che per far apparire meno costosa questa tecnologia e renderla così accettabile a quei popoli che dovranno essere costretti a vivere nelle vicinanze ed essere in costante pericolo occorrono degli attori, un gran battage pubblicitario.
Gli attori devono essere credibili così si inventano ingegneri e ricercatori la cui credibilità è sancita all’interno dei gruppi di potere che stanno finanziando l’operazione il modo da costare un po’ meno.
Gli attori meglio pagati sono proprio quelli che sono operativi nella fase preliminare alla costruzione delle centrali perché è questa la fasi più lucrativa e più decisiva.
La dismissione e lo smaltimento sono un grandissimo affare, forse più grande della stessa costruzione, ma è una fase obbligatoria e che non richiede lo stesso battage pubblicitario e la stessa profusione di capitali.
IIA PARTE

marino piasentà 20.03.11 09:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NON SI DEVE NÉ DISCUTERE NÉ PARLARE CON I NUCLEARISTI.
Chiedo a tutti coloro che sono contro il nucleare di non discutere con sedicenti tecnici che si dichiarano a favore del nucleare, per un semplicissimo motivo:
sono attori.
Noi possiamo pensare, con le nostre corrette argomentazioni e dicendo la verità, di poter far cambiare opinione o semplicemente dare i dati tecnici ed economici, perché una qualunque persona possa formarsi una sua opinione, ma chi oggi si dichiara nuclearista e magari va per televisione è un attore.
Ho sentito dei sedicenti ingegneri fare affermazioni incredibili anche per un ragazzo delle scuole medie, allora mi sono chiesto come mai e perché loro facessero queste affermazioni e le televisioni le trasmettessero.
La risposta è semplice: quella è televisione e loro sono attori che stanno recitando un copione scritto dai pubblicitari delle centrali nucleari.
Se, con sguardo sincero, guardiamo quello che sta accadendo le evidenze sono incontestabili: il disastro delle centrali nucleari Giapponesi è sotto gli occhi di tutti.
Mettiamo in fila alcune delle ultime notizie:
1. L’acqua di Tokio è radioattiva e questo significa semplicemente che la radioattività è arrivata sottoterra fino alla falda, dunque sul disastro, allo scopo di non creare il panico, hanno mentito. Forse è meglio il panico …
2. I primi eroici operai del nucleare stanno già morendo per l’esposizione alle radiazioni.
3. La nube radioattiva sta dirigendosi verso le coste della California.
4. Il reattore n° 4 era spento e le barre di uranio e plutonio si sono riattivate da sole sfuggendo totalmente al controllo ….
5. I reattori n° 5 e 6 sono in grave rischio di compiere lo stesso percorso.
6. La radioattività nel sottosuolo può significare che il nocciolo sia già fuso e stia superando le barriere verso il basso.
7. Il primo ad attaccare la Libia è il francese Sarkozy quello che ha il problema maggiore di nucleare e scorie.
IA PARTE

marino piasentà 20.03.11 09:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe sono un po' preoccupato per eventuali
brogli al referendum del 12 giugno, visto gli interessi in gioco.Del resto per annullare la
scheda ci vuole davvero poco. Mi chiedo se è
possibile introdurre un sistema di votazione più
TRASPARENTE,VELOCE,E NON MANIPOLABILE DA PERSONALE
ADDETTO ALLO SCRUTINAMENTO DELLE SCHEDE.
Tra l'altro sarei più tranquillo se tale sistema
venisse applicato in futuro ad ogni altro tipo di
votazione. Grazie per quello che fai.
P.S. per farcela dobbiamo essere in tanti ma
davvero tanti!!!

emilio spicone, casale corte cerro (vb) italia Commentatore certificato 20.03.11 09:28| 
 |
Rispondi al commento

A ma sembra una guerra di difesa più che di arttacco. Come fermare le fughe dai paesi arabi di tanta gente, se non stabilire là regole di vita accettabili? I dittatori sono pericolosi ovunque essi siano. Chi fuggirebbe dal proprio paese se ci fossero condizioni divita accettabili? Le invasioni del nostro paese dopo le politiche dei vari dittatori si sono triplicate.
Mi pare che l'unico modo di salavare noi stessi sia quwllo

alma gemme 20.03.11 06:09| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno una volta disse che l'unico atto veramente immorale consista nel mettere a repentaglio l'intera specie umana... Non mi ha molto convinto...

P.S. Chicco Testa: non meriti nemmeno l'aria che respiri!

Roberto Vian 20.03.11 04:06| 
 |
Rispondi al commento

Magari il quorum lo raggiungeremo anche...ma questi sarebbero comunque capaci di raccontarci delle balle e di affermare il contrario.
In ogni caso,anche nell'eventualità che dovessero veramente iniziare a costruire le centrali...vi ricordo che siamo in Italia e che il nostro bel paese è pieno zeppo di costruzioni monumentali iniziate e mai finite.
Quindi il problema non sono tanto i possibili rischi legati al nucleare...quanto l'enorme quantità di denaro che sto branco di vecchi bavosi farà sparire nel frattempo.
Non è che si può fare una bella colletta per far calare una cupola di vetro infrangibile su Monte Citorio come nel film dei Simpson ?
Aspettiamo che sono tutti dentro e ce li chiudiamo per sempre !!!

Luciano Z. 20.03.11 02:11| 
 |
Rispondi al commento

io non le chiamerei facce da nucleare, le chiamerei facce di merda

mario fresi 19.03.11 22:30| 
 |
Rispondi al commento

Lo zombie fassino nn era in aula per il voto. Il suo aspetto da dopo-terremoto lo ha costretto a stare a casa a farsi i cazzi suoi o a preparare la sua candidatura a sindaco di Torino. Ma cosa può avere più da dare un elemento simile che in compagnia della moglie , pure lei succhiatrice di denaro pubblico, hanno calcato la scena politica per decenni. Sputiamo sui politici di questa specie.

Giuseppe Maldera, Chiavari Commentatore certificato 19.03.11 22:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho sedici anni e vivo vicino Napoli, in due parole ho intenzione di
stampare manifesti contrari al nucleare e affiggerli con degli amici dove
riuscirò. Cercherò di coinvolgere professori e studenti maggiorenni a
votare no al nucleare (cioè si al referendum) e di avviare progetti scolastici per i neovotanti
delle classi quarte e quinte. Complimenti perchè sei uno dei pochi grandi
rimasti al mondo

Sara 19.03.11 22:07| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,
ho visto il video sul nucleare del 17.03.2011 di Annozero. Sei stato GRANDE... BRAVISSIMO... continua così.

Vincenzo Natale 19.03.11 20:57| 
 |
Rispondi al commento

temo che il quorum non si raggiungera' , io sto facendo una propaganda incessante con amici agnostici e penso che una trentina di votanti li ho convinti ma una cosa mi fa dubitare , ieri parlando in uno studio medico del referendum , medici , infermiere e cleinti nessuno sapeva del referendum e di che cosa parlava. e' gente colta , informata , legge , viaggia , comunica con altra gente al loro livello . Se non lo sanno loro figurarsi le casalinghe che piangono davanti a beatifull , o i semianalfabeti che purtroppo votano o non votano. in un paese cosi' si salvi chi puo' . angelo

angelo mora 19.03.11 20:57| 
 |
Rispondi al commento

bacino del mediterraneo il nord africa...che piatto succulento...la gente di quei luoghi ci aspettano con speranza...poverini....

maria bellotta 19.03.11 20:19| 
 |
Rispondi al commento

Non più tardi di qualche settimana fa Grillo sbraitava per via delle fosse comuni che Gheddafi riservava ai suoi oppositori.

Adesso sbraita lui -e sbraitano i tanti radical-chic del forum- perché l'Occidente finalmente fa qualcosa per proteggere questi disgraziati.

Siete ipocriti marci. Andateci voi a Bengasi a vedere come l'amato Gheddafi fa del bene ai suoi.

Non sono riuscito a postare niente nel post principale, per questo lo scrivo qui. Alla faccia della democrazia, eh.

s.m. 19.03.11 20:01| 
 |
Rispondi al commento

Comunicato n°14
Le firme raccolte nei V day per i referendum e depositate in parlamento come sanno tutti i grillini giacciono nella bat caverna del parlamento senza che gli italiani sappiano della loro esistenza.la mia proposta e' che questi referendum vengano organizzati dal movimento 5 stelle in occasione delle amministrative in modo che qualche mass media ne riporti lo svolgimento e faccia conoscere a + italani la loro esistenza.
ripetero' la proposta nei prossimi post.

giacomo r. Commentatore certificato 19.03.11 19:57| 
 |
Rispondi al commento

appunto il japan non lo menzionano piu'---lo avevamo detto che si sarebbe chiamato FUCK U SHIMA.....

cristina ., como Commentatore certificato 19.03.11 18:54| 
 |
Rispondi al commento

Le "Facce da nucleare"si sono assentate alle votazioni per accorpare il referendum alle amminstrative,ma ci meravigliamo proprio?
Ci saremmo dovuto aspettare qualcosa di diverso da quella pletora di scilipotici figuri che siedono in parlamento e profumatamente pagati dai disgraziati contribuenti?

Beppe C. Commentatore certificato 19.03.11 18:35| 
 |
Rispondi al commento

Non pensavo che facessero diversamente.L'ho scritto giorni fa sul mio Blog.Si sono lasciati sfuggire anche troppo!La tragedia Giapponese "deve" essere dimenticata e per distoglierci dalla catastrofe atomica hanno pensato bene di intervenire in LIBIA.Il lecchino di GHEDDAFI,il nano impazzito,fa quello che ha sempre fatto,il GIUDA ESCARIOTA.E così alla tragedia NIPPONICA ha pensato bene di sostituire un'altra annunciata tragedia.E meno male che non ha ritirato in ballo il PONTE DI MESSINA.Tokio è lontana,e poi si sa ormai è già stata contaminata.Forse trasferiranno i trenta milioni degli abitanti di Tokio in LIBIA,tanto per dare loro un territorio meno contaminato?Alla PRESTIGIACOMO,interessa solo mantenere il potere.E' MINISTRO DELL'AMBIENTE lei,anzi di "un" ambiente,di un lupanare.
Sanoppe blog spot

alessandro sanna 19.03.11 17:09| 
 |
Rispondi al commento

Sono almento 5 giorni che sentiamo dire alla TEPCO che sta portando una prolunga per riattaccare i frigoriferi ai pentoloni nucleari scoppiati di Fukushima. Deve essere molto lunga quella prolunga visto che non l' hanno ancora attaccata.

dr. Jekill 19.03.11 17:09| 
 |
Rispondi al commento

NON DISTURBATE IL MANOVRATORE /ORI !!!

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 19.03.11 16:37| 
 |
Rispondi al commento

Che tristezza, forse non dovremmo più stupirci di nulla..... Siamo stanchi dei giochi di potere sulle nostre teste e sulla nostra vita!

Sergio Pellegrini 19.03.11 16:11| 
 |
Rispondi al commento

;)))

Franco F. Commentatore certificato 19.03.11 15:42| 
 |
Rispondi al commento

Dopo l’apocalisse in Giappone un’anonima giapponese ha scritto su Facebook: "Io sono giapponese e non ho paura di quello che vedo. Ho paura di quello che non vedo, come le radiazioni, e di questo governo che mente per fare gli affari suoi loschi".

Concordo con la giapponese. Paradossalmente oltre al sisma ed ai rischi nucleari un altro grosso problema è la "Propaganda". La Propaganda è un male moderno causato dello sviluppo incontrollato della massificazione sociale. Le produzioni culturali e informative hanno da sempre avuto funzioni propagandistiche. Storicamente ciò è stato più evidente quando le élite politico-economiche hanno voluto controllare direttamente i mezzi di comunicazione (es. lo Stato Pontificio in Italia nei secoli passati, il Nazismo ed il Fascismo nel secolo passato). Purtroppo oggi le cose stanno peggiorando perché ora i mass-media sono potentissimi ed oltre ad essere dominati dalla politica, sono spesso controllati da forze orientate al puro profitto . Oggi i mass-media, oltre a divertire, intrattenere, informare, hanno inculcato nelle masse valori, credenze, codici di comportamento per integrarle in sistemi sociali orientati al consumismo ed alla crescita economica indefinita.

Quindi oggi la Propaganda è diventata un male con caratteristiche analoghe ai tumori: tende alla crescita indefinita e produce la morte del sistema ospitante: http://bit.ly/hhAjEx

Assecobo 19.03.11 15:30| 
 |
Rispondi al commento

Bisogna fare sempre una distinzione quando si parla di giornali perchè IL FATTO ogni giorno pubblica pagine di ciò che sta accadendo in Giappone e non solo .Grazie

claudia 19.03.11 15:12| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

All interno del xxx è tollerata,durante le riunioni,una certa dose di dissenso,sempre entro certi limiti. Esattamente come durante un conflitto la banca Rxxxxxxxx finanziava le due parti avversarie, il xxx incoraggia al proprio interno la formazione di due posizioni contrapposte riguardo a molti dei temi POLITICI ed ECONOMICI al centro delle sue riunioni. questo ovviamente equivale a dire che il xxx non sappia in anticipo quale delle du eposizioni prevarra sull altra, DARE VOCE a una posizione che già in partenza si prevede minoritaria permette di offrire un IMMAGINE DI STRUTTURA APERTA AL DIBATTITO E AL CONFRONTO INTELLETUALE, quando in realta LE DECISIONI SONO GIA STATE PRESE.
un altra ragione di questa scelta è che essa ha delle conseguenze positive proprio quando si tratta di mettere in atto la posizione DESTINATA ad avere la meglio: E' UN MODO PER ARRIVARE A CONOSCERE A PRIORI LE EVENTUALI ARGOMENTAZIONI A SFAVORE ADDOTTE DALLA PARTE OPPOSTA. è un po come se nel gioco degli scacchi si sapessero in partenza le 2 0 3 PROSSIME MOSSE DELL AVVERSARIO....da tempo ormai l elite sa l unico modo di controllare un conflitto consiste nell ESERCITARE IL CONTROLLO SUI DUE SCHIERAMENTI IN GIOCO.
....TRATTO DA : HITLER HA VINTO LA GUERRA

lucalucaluca c., revine Commentatore certificato 19.03.11 15:11| 
 |
Rispondi al commento

uniamoci e fermiamoli...

Anna D. Commentatore certificato 19.03.11 14:35| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

MI DOMANDO SE ENEL CONTROLLA LA 7

ieri Beppe Severgnini nel suo spazio Grameliniano con la grande sorella delle invasioni barbaresche è riuscito a parlare di tutto compreso l'inter tranne della triplice catastrofe giapponese!

Terremoto di scala 9 Richter, ultra mega tsunami in diretta tv con 500 mila lasciati senza casa, 4 centrali nuclreari con principi di fusione del nocciolo delle quali una con il plutonio di mezzo che dimezza le radiazioni dopo 24.000 anni, la zona di Tokio con 30 milioni di abitanti a 200 km inquinata con iodio e cesio radioattivo in falde aquifere e aria

è scandaloso!

su otto e mezzo non mi pare si sia parlato di nucleare in tutta la settimana dopo la supercazzola al primao giorno sparata da Chico Testa di Chicco

Gad Lerner ha appena acccennato il prblema ma poi è passato al nuovo film di Toni Servillo...

non fosse stato per Santoro dellla catastrofe giapponese che ha causato il disastro nucleare in Italia si sarebbe venuti a saperne solo tramite i TG, altre volte quando ilnucleare non era coinvolto ne hanno parlato per settimane in tutte le trasmissioni più ridicole

Questo quando in Germania, Austria e Svizzere non si parla di altro cementificando l'uscita dal nucleare della Germania e avviando pure l'uscita della Svizzera dove ormai solo un partito (i cristiano democratici) rimane convinto della necessità strategica e ammette apertamente che alla base ci sono motivazioni militari

Ruggero Quadrumane 19.03.11 14:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusate, sto cercando da parecchio su internet dati relativi al grado di radioattivita` a Napoli.
Purtroppo non ho trovato quasi nulla o comunque nessuna risposta specifica.
Qualcuno puo` aiutarmi a trovare la risposta per favore?
Grazie

Anna Tsukakoshi 19.03.11 13:45| 
 |
Rispondi al commento

La loro strategia è sempre stata quella di far passare le cose in sordina,ma noi lo sappiamo e siamo pronti!!!!!!O SBAGLIO!(spero di no)ANDIAMO TUTTI A VOTARE.

mauro r., lucca Commentatore certificato 19.03.11 13:44| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE
MANTENIAMO LA "GUARDIA ALTA" ALMENO IN RETE DOVE SAPPIAMO CHE NON CI POSSONO CONTROLLARE,SIA "IL FATTO" CHE IL BLOG,IL TUO BLOG BEPPE!!!!!!!
VOGLI VEDERLI ANDASENE A CASA CON "LA CODA TRA LE GAMBE" E CON TRE QUATTRO CALCI IN "C...O".HANNO FATTO I COMODI LORO PER ANNI ORA MI SEMBRA GIUNTA L'ORA CHE SI CAMBI MUSICA E CHE VENGA PRIMA IL CITTADINO ITALIANO!!!!!!!
ALVISE

alvisea fossa, nervesa della battaglia Commentatore certificato 19.03.11 13:42| 
 |
Rispondi al commento

se noi tutti UNITI c fermassimo anche per un solo giorno ignorando tutto (televisioni, giornali, benzina e perche no anche il caffe al bar) lancieremo un messagio chiaro a qst cosi dette "imprenditori del paese": senza di noi non siete un ca¨¨o e anche se dentro la vostra cara aula di ricreazione e sonnellini(il nostro caro parlamento) decidete d testa vostra ignorando qualsiasi opinione di noi poveri "schiavi" qui fuori nel mondo che riempite di avanzi c viviamo noi e dovremo essere noi a decidere del vostro e nostro futuro non voi!

daniele pellegrini 19.03.11 13:40| 
 |
Rispondi al commento

ABBIAMO BISOGNO DI UNA GRANDE PACIFICA NON VIOLENTA MANIFESTAZIONE ANTI NUCLEARE IN TUTTA ITALIA.

cristina ., como Commentatore certificato 19.03.11 13:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non so chi sono giuro e quindi potrei anche sputtanarmi ma..............secondo me tra questi infami non ci sono toscani o al massimo ce n'è 1 solo gli altri ovviamente è tutta gente del sud.

E' necessario togliere il voto ai cittadini della sicilia calabria e campania perché è chiaro che sono tutti farabutti.

p.s. anche la puglia.


Controllate da dove vengono.

a volte (ritornano) Commentatore certificato 19.03.11 13:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non raggiungeremo il quorum...
gli italiani sono troppo ipnotizzati...
ma non solo gli italiani, tutto il mondo e' sottomesso dalle lobby politiche attraverso media ipnotizzanti...

Davide F. Commentatore certificato 19.03.11 13:19| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori