Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Il Parlamento nucleare


In fuga da Tokyo
(1:52)
fuga_da_Tokyo.jpg

Il Parlamento italiano è peggio dei reattori di Fukushima. Il nucleare non è di destra, né di sinistra, è un grande affare per tutti. Investito dalle radiazioni provenienti dal Giappone, risvegliato come un novello Paolo di Tarso sulla via dell'atomo, il Pdmenoelle si sta esercitando a fare la faccia scura antinucleare di fronte allo specchio e agli elettori. L'importante è abbaiare, poi nel retro bottega ci si mette d'accordo tra cooperative rosse e bianche e Lunardi, con la TAV di Chiamparino e Fassino, con la costruzione della più grande base militare americana in Europa a Vicenza, benedetta da Bersani, con gli inceneritori e, ovviamente, con le centrali nucleari.
L'orologio nucleare si è fermato l'11 marzo 2011, ma i nuclearisti italiani non si fermano mai, veri zombie della politica. Alla Camera il voto sull'accorpamento del voto amministrativo e dei referendum è terminato con 276 contrari e 275 a favore. Un risultato che accontenta tutti. Il Governo, perché non è passata la mozione, l'opposizione (?) perchè ha dato testimonianza di esistenza in vita e ha potuto esprimere la sua rabbia e indignazione con il duo Bindi/Franceschini. Quest'ultimo ha detto: "E' inaccettabile e incomprensibile... Non si è trattato di un no qualsiasi visto che con l'election day si sarebbe votato insieme sul legittimo impedimento, sul nucleare e sull'acqua. Intendo convocare l'ufficio di presidenza". Referendum dei Movimenti per l'Acqua e di Idv che peraltro il pdmenoelle non ha mai voluto, né sostenuto.
La colpa del mancato accorpamento che avrebbe fatto risparmiare 350 milioni agli italiani e raggiungere il quorum è stata attribuita allo sciagurato Marco Beltrandi, radicale e pdimeoellino, paghi uno e prendi due. La cui confusione mentale traspare dalle parole per giustificare il suo voto: "Ho votato in dissenso dal Pd perchè sono contrario al quorum e perchè penso che l'election day sia un sotterfugio per aggirare la legge". Insomma ha votato no per dire si, ma voleva dire forse. Da ricoverare. Il dito puntato contro il capro espiatorio (qualcuno bisogna pur sacrificare) ha fatto passare in secondo piano l'assenza di 10 deputati pdimenoellini (*), 8 del FLI e 2 dell'Idv. Dov'erano questi signori pagati dagli italiani? Loro, insieme a chi ha votato a favore, sono responsabili di fronte alla Nazione dell'eventuale mancato quorum. Della costruzione di centrali nucleari in Piemonte, Sardegna, Campania. Del futuro dei nostri figli. Non esiste giustificazione per la loro assenza.
Una parte del Giappone non esiste più, nessuno forse potrà tornare a vivere in un raggio di almeno 80 km da Fukushima, un territorio enorme, che ora è come se fosse su Marte, e anche Tokyo, con i suoi 15 milioni di abitanti in fuga, è a rischio contaminazione. Il 12 e il 13 giugno accendi l'Italia e "Spegni il nucleare"!
(*) Fassino era a Torino per una cerimonia per i 150 anni dell’Unita’ d’Italia, autorizzato dal partito

Grillo is back

Beppe Grillo is back - Tour 2011 (DVD e libro)
In prevendita con sconto del 10% fino al 23 marzo.
Acquista oggi
la tua copia.

17 Mar 2011, 15:48 | Scrivi | Commenti (786) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Senza parole.
http://www.repubblica.it/politica/2011/03/23/news/rimpasto_forse_oggi_romano_ministro-13986651/index.html?ref=search

Andrea Giudice 07.04.11 07:06| 
 |
Rispondi al commento

cioè...ragazzi, siamo realisti!
il popolo italico, come dice beppe, è un'accozzaglia di qualunquisti approfittatori e opportunisti, in generale, poi ci sono ,ahimè piccole splendide realta di persone per bene , ma la stragrande maggioranza SONO, COME SI EVINCE, STRONZI!
QUINDI LASCIAMOCI INVADERE DA OGNI ETNIA AFFINCHè IL POPOLO ITALICO SIA UN RICORDO...
ARRIVANO 1000 TUNISINI AL GIORNO!? VA BENE! VISTO CHE L'ITALICO HA CUORE SOLO IL TV LCD,IL CALCIO,LA MAMMA,LA MACHINA PUTENTE, LA SUPERBICIDACORSA DA 4000€, E LEGITE NEL WEEK END...DAI, SU' SIAMO REALISTI..DOBBIAMO ESTINGUERCI!

alberto n. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.03.11 08:34| 
 |
Rispondi al commento

nucleare o antinucleare? potremmo partire baipassando ogni forma di condanna.ciò che personalmente critico è l'arte di alterare il significato delle cose.quest'arte oggi è impropriamente definita come politica anche se abbiamo dimenticato il significato autentico di questo termine.io sono contro il nucleare ma vi giuro che se dovessi incontrare un nuclearista sincero sarei disposto ad inchinarmi.finora i signori a favore del nucleare si sono serviti di propositi etici per ostentare la loro capacità di persuasione.rispetto al lutto che ha contaminato il mondo vi chiedo solo un piccolo sforzo: non ci prendiamo per il culo! mi spiego:riferendomi sempre ai signori pronucleare abbiate l'onestà di usare le giuste parole che sono più o meno queste: "non mi importa una sega di una qualsivoglia soluzione di continuità per la vita dell'uomo sulla terra. sono pienamente consapevole che ogni opera dell'uomo è per sua natura imperfetta. ma il businnes che gravita intorno al nucleare mi interessa di più di quanto non mi interessi la salvaguardia dell'umanità". cari signori pronucleare ricordandovi che non esistono garanzie assolute per alcun tipo di progetto vi rivolgo distinti saluti e mi auguro che la vostra causa fallisca.

andrea sani 25.03.11 22:18| 
 |
Rispondi al commento


Premesso che sono anch'io dalla parte di chi si schiera contro il nucleare,devo pero' segnalare un video su youtube che mi ha sorpreso:

Un esperto che si dichiara tale, commenta delle inesattezze clamorose dette da Grillo a un suo spettacolo

http://www.youtube.com/watch?v=mFt641xTwZU

voi cosa ne pensate?

EMANUELE ITALIANO Commentatore certificato 24.03.11 23:49| 
 |
Rispondi al commento

Fanno più danni questi indecenti traditori dell'opposizione che l'intera politica del governo.
E' grazie all'ignavia ed alla superficialità o connivenza dell'opposizione che siano a questo punto.
VERGOGNA dovrebbero essere cacciati dal partito !!!!

aldo p., Milano Commentatore certificato 23.03.11 10:56| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe
Sono un consigliere di un piccolo comune in prov di Torino, stiamo organizzando un incontro/dibattito sul nucleare, abbiamo già la parte contro che sarà rappresentata dal Prof. Angelo Tartaglia (assessore all'ambiente e alla cultura dello stesso) che tu penso conosca, ci manca la parte a favore, sapresti tu o altri consigliarmi chi invitare?
GRAZIE
Ciao
Andrea F

Andrea Francese (johnny-1) Commentatore certificato 23.03.11 01:10| 
 |
Rispondi al commento

nucleare,nucleare...
il grande nicola tesla aveva scoperto come avere energia rinnovabile e gratuita sfruttando ogni elemento. Con due magneti e una dinamo si puo creare energia per la casa ,per la macchina ecc...

morris b., mira Commentatore certificato 22.03.11 21:42| 
 |
Rispondi al commento

Certo che se vosse vivo amcora Giulio Cesare si incazzerebbe come una iena per la questione Libia.
Mai visto un branco di imbecilli come nel nosto governo. Meno mane che il Presidnte Francese ha preso le redini di questa storia.
Un fantoccio chiamato Gheddafi che gestisce come meglio crede la Libia. lui si arricchisce smisuratamente, il popolo sta benino, ma chi fa i soldi é LUI, controlle delle banche, merci, porti, TUTTO !!! Poi abbiamo ancche qualche cretino che gli bacia la mano !!
Ha cacciato gli Italiani che avevano costruito strade, ponti, ferrovie e altro. Altro che danni di guerra, deveva LUI pagare noi e non il governo italiano.
Adesso finalmente l'ONU decide, ma avanti in ordine sparso. La Russia non cè, la Germania per adesso no! Ma per caso qualcuno ha visto l'Europa Unita o solo pecore in branco sparso!!
Dobbiamo difendere i civili, non si sa come, al posto delle bombe lanciamo caramelle, i nostri aerei consumano carbirante ma non sparano e all'ora che cazzo partono a fare ????
Politi Europei vergognatevi !!!!!!!!!!!!
Viva la Francia

marco napolitano 22.03.11 15:09| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe, sono un ragazzo di 22 anni, e sto seguendo tutte le vicende politiche nazionali e internazionali di questi anni, mesi, giorni.. accumulando sempre una minore fiducia nel mio stato, e una sempre maggiore paura che il problema non sia l'Italia e basta, ma che "la casta" sia molto più grande di quello che pensiamo, che sia un problema del sistema economico, che il nostro potere da cittadini sia sempre minore, nostro malgrado.
Ultimamente ho visto film e documentari come "Zeitgeist" (tutti e tre), e ci sono molte cose nelle politiche internazionali che possono impressionare, ma quello che mi ha davvero sconvolto sono stati dei video su you tube (quindi non so quanto siano attendibili) sul sistema HAARP, un macchinario che sarebbe in grado di controllare gli eventi atmosferici. Compresi lo tsunami dell'Indonesia, e l'ultimo terribile terremoto in Giappone. Sembra che le armi del nuovo millennio siano proprio gli eventi atmosferici!!

http://www.youtube.com/watch?v=WL9Dzo2k0ks&feature=aso

che cosa si sa di tutto questo? che cosa c'è di vero? e allora l'Abruzzo, e gli alluvioni di questi mesi? Ho paura.

Michele

Michele Cuccu 20.03.11 10:53| 
 |
Rispondi al commento

Per gli ITALIANI,
25 Aprile ci sarà una grande manifestazione a roma ,contro la casta politica,
siamo in tanti ma vogliamo essere di più, manchi tù, dillo a tutti e iscriviti alla pagina fb,25 aprile italia libera

sergio m., campobasso Commentatore certificato 19.03.11 20:51| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno ci ha regalato proditoriamente,una gran quantità di,troie,bastardi,papponi,pedofili,ritardati mentali,ladri e parlamentari leghisti che,tradotto in cifre,si accomuna alla pur semplice MERDA da SPALARE.Non c'è nessuno in Europa che abbia una simile fogna a cielo aperto,possiamo solo offrire somme di euri per trovare qualcuno che ci aiuti nell'intento perchè,questa merda,è già da troppo tempo che ci soffoca,non ci fa respirare. forza,AVANTI CON LE OFFERTE.

emi f., voghera Commentatore certificato 19.03.11 15:29| 
 |
Rispondi al commento

Marco Beltrandi è un mentecatto e su questo, dopo quello che ha detto per giustificare il voto contro l'accorpamento delle votazioni nessuno nutre più dubbi (ma è in Parlamento e si fotte ai contribuenti dipendenti e pensionati bel 18.000 euro ogni mese). Per il resto, poco da meravigliarsi. L'opposizione non ha fatto altro che quello che aveva già fatto in occasione dello scudo fiscale pro evasori globali: se ne sono stati a casa tanti quanti bastavano per perdere. Ma gli Italiani che fanno. Ovvio, dormono! Speriamo nei Tunisini che stanno giungendo in massa; sono giovani, maschi e poveri. Vuoi vedere che saranno costoro a far cadere questi politici da barzelletta fra qualche anno?

Chiara Mente Commentatore certificato 19.03.11 10:35| 
 |
Rispondi al commento

ti giuro Beppe io non ho piu davvero parole, Renata Polverini, presidente della Regione Lazio:

http://www.ilmessaggero.it/articolo.php?id=142289&sez=HOME_ROMA

http://www.viralriot.org/2010/03/il-caso-di-renata-polverini-fa-scandalo.html

basta, basta, non se ne può più di questa gente, sono oltre ogni limite della decenza.. mi viene da piangere, mi viene..

Marco Rossi 18.03.11 23:48| 
 |
Rispondi al commento

Io sono per L'INCLUSIONE delle CULTURE DI TUTTI e non per l'ESCLUSIONE. Per es. invece che evitare di fare il presepio nelle scuole a Natale per 'non offendere le sensibilità' dei 'diversamente credenti' opterei per dare anche a loro la possibilità di esporre nelle scuole elementi delle loro DIVERSE tradizioni religiose, per essere un arricchimento per tutti la conoscenza dei DIVERSI MODI di intendere la fede di altre culture.

E sempre per esempio, proporrei a qualche insegnante illuminato di montare alle spalle della cattedra una mensola adatta a ricevere i simboli di ogni eventuale diversa religione praticata dagli alunni della classe.

Sarebbe bello no?...e rispettoso delle idee DI TUTTI.

Dino Colombo Commentatore certificato 18.03.11 16:55| 
 |
Rispondi al commento

da Rep.it

Con sentenza d'appello definitiva, i giudici dell'organismo del consiglio d'europa hanno sottolineato che, mantenendo il crocifisso nelle aule della classe frequentata dai figli della donna che ha fatto ricorso, "le autorità hanno agito nei limiti della discrezionalità di cui dispone l'italia nel quadro dei suoi obblighi di rispettare, nell'esercizio delle funzioni che assume nell'ambito dell'educazione e dell'insegnamento, il diritto dei genitori di garantire l'istruzione conformemente alle loro convinzioni religiose e filosofiche". Il crocifisso, in particolare, non viene considerato dai giudici di strasburgo un elemento di "indottrinamento".

Al che un, a mio avviso, intelligente commentatore di questo articolo scrive:

"benissimo; proverò a chiedere alla maestra di mio figlio di esporre anche un menorah,(candelabro a 7 bracci simbolo ebraico ndr) di creare in un angolo un'edicola votiva buddista, e in un altro un altare del candomblè. Se il crocifisso non viola i miei diritti umani allora nemmeno questi oggetti dovrebbero ledere quelli altrui. Oppure no?" Inviato da radetzky

Ritengo giusta la considerazione di radetzky; io pure non sono contro ALCUN SIMBOLO RELIGIOSO, ma sono anche per la GIUSTA considerazione delle idee di OGNI CITTADINO. Credo sia quindi DIRITTO di ogni bambino, ragazzo ecc di RELIGIONE DIVERSA da quella cattolica di VEDERE ESPOSTO a scuola, nei tribunali, e in ogni altro luogo ANCHE IL PROPRIO SIMBOLO RELIGIOSO.

Il NON PERMETTERLO sarebbe come dire:

"lo metto anch'io"

"No, tu no"

"Ma perchè?"

"Perchè no!"

Ovvero sarebbe come a dire: "Il MIO dio è più importante del TUO".

E questo mi romperebbe non poco i cazzi.

Dino Colombo Commentatore certificato 18.03.11 16:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


In relazione a quanto deciso dal governo e in particolare dai ministri Romani e Prestigiacomo desidero fare alcune considerazioni.


• L’Italia dipende, per l’energia, dall’estero per circa il 87%.

• L’Italia spende circa 50 Miliardi di Euro circa ogni anno per comprare l’energia dall’estero (petrolio, gas, carbone, ecc.).

• Le sorti dell’Italia, per l’energia, sono legate a quanto accade nei prossimi mesi/anni nei paesi del nord Africa (e Russia).

• La Germania ha circa 19.000 Mwp di impianti fotovoltaici già istallati e continua ad incentivare le nuove istallazioni. Ha deciso, nelle scorse settimane, di arrivare a 52.000 Mwp entro il 2020.

• La Germania è riuscita a far sviluppare, negli anni, una nuova industria.

• Per l’Italia (ministri Romano e Prestigiacomo), invece, 8.000 Mwp sono un buon traguardo e i ministri competenti (?) hanno deciso di cambiare le regole appena 2 mesi dopo l’entrata in vigore del nuovo conto energia.
In pratica hanno deciso di distruggere il nascente settore delle rinnovabili.


Il ministro Romani è un incompetente e non è in grado di svolgere mansioni come responsabile dello Sviluppo Economico!

Nessuno di noi si aspettava quanto fossero potenti e cattive le lobby del petrolio e del nucleare e di quanto fossero in loro potere gli onorevoli (?) del nostro parlamento.
PROPOSTE OPERATIVE:

Ciò che propongo è quindi di licenziare Romani e Prestigiacomo.

Non voglio spendere i miei soldi per pagare lauti stipendi a due sprovveduti o finanziati da lobby di potere.

Devono andare a casa! Il decreto deve essere semplicemente cancellato!

Più di 100.000 persone perderanno il posto di lavoro a causa di due somari.
E' più utile che due somari stiano a casa e 100.000 persone continuino a lavorare!

Quindi mandiamo 100.000 lettere di licenziamento ai due ministri!

Giuseppe Romano 18.03.11 16:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://alministroalfano.splinder.com/

Mi permetto di disturbarLa per chiedere un Suo benevolo intervento affinchè la questione che vado ad esporLe possa giungere all'esame dell'Ufficio del Ministero di Grazia e Giustizia cui compete la sua risoluzione.

Il motivo per cui ritengo opportuno chiamarLa in causa tramite questa lettera, trae origine dalla strafottente negligenza con cui il Governo centrale e le Istituzioni locali affrontano tale questione: infischiandosene altamente che la stessa fu portata alla loro attenzione dall'autorevolezza della Presidenza della Repubblica; da una interrogazione parlamentare presentata all'ex Ministro

Concludo con una domanda che ho formulato in maniera tale da garantirLe anche la facoltà di non rispondere: "Qual'è l'inesistente differenza tra i funzionari governativi che se ne infischiano di risolvere i problemi da loro stessi creatimi e una manica di bastardi, infami e farabutti?"


AugurandoLe buon lavoro, porgo distinti saluti.

Yves Toniout Commentatore certificato 18.03.11 16:30| 
 |
Rispondi al commento

x Alberto Acontrolla

non capisco perchè non si può parlare male della hack se dice che le centrali si possono fare in Sardegna,
sono iscritto al movmento 5 stelle , ma se grillo prende una posizione del genere lo mando affanculo giorno e notte,

semplice farle in sardegna e vivere beatamente nel resto d'italia he?

confermo esattamente quello che ho scritto, finche lo scienziato che ho apprezzato fino a stamattina non si smentisce.
uno può pensarla come vuole finche si assume anche i rischi.

sono sicuramente becero e non so scrivere deficiente, però la centrale dica pure di farla nel suo o nel tuo giardino.

al casula, cagliari Commentatore certificato 18.03.11 16:24| 
 |
Rispondi al commento

Ma perchè non li promuoviamo ambasciatori in Giappone, soprattutto la Prestidirigitigiacomo, che glielo spiega lei all'isotopo radioattivo di non fare scelte di pancia.......

Pippo Pappo 18.03.11 16:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Inveisci con turpiloqui e becera ignoranza, chiami "merdosa" e "deficente" una studiosa di lunghissimo corso, una astrofisica e una rispettabilissima persona di nome Margherita Hack che ha sempre attaccato a testa bassa il nano malefico e questo governo per lo schifo che quotidianamente sparge sulla Nazione.
Faresti bene a tornare sui banchi di scuola e a imparare l'italiano, si scrive "deficiente".

La sua opinione, benché pienamente non condivisibile, almeno è rispettabile. LEI NON E' IN MALA FEDE
Alberto Acontrolla

i miei commenti e vedrai che mai ho insultato la hack o altri scienziati a parte veronesi, ma prima questi devono costruire la loro casa dove c'è una centrale, vivere coi loro familiari per il resto dellla loro vita e poi parlare. il mio tono è dovuto alla gravità della situazione e comunque a casa mia non decide ne uno scienziato ne altri,

la sardegna ha dato troppo costruitela nei vostri terretori.

e non ho voglia di polemizzare, il pedofilo di arcore lo insulto abbastanza ciò non vuole dire che gli altri parlano e devono essere applauditi.
saluti.

al casula, cagliari Commentatore certificato 18.03.11 16:12| 
 |
Rispondi al commento

Proposta:

Visto che i vari Veronesi, Testa, Giannino, Prestigiacomo, Romani, ecc. sono così favorevoli al nucleare che secondo loro non è per niente pericoloso o dannoso...

perché non si fa un bella raccolta fondi e poi gli si prende un bel biglietto aereo per il giappone con tanto di camper a Fukushima? Un annetto lì e poi voglio vedere se sono ancora così convinti della sicurezza e della non pericolosità del nucleare!

Thomas Müntzer, Mühlhausen Commentatore certificato 18.03.11 16:08| 
 |
Rispondi al commento

Ooops : http://www.ecplanet.com/node/2378

Pippo Pappo 18.03.11 15:59| 
 |
Rispondi al commento

OT Medicina

U.S.A: SALVIETTE DISINFETTANTI CHE POSSONO PROVOCARE INFEZIONI MOLTO SERIE DELLA H&P Industries Inc., E TAMPONI MEDICALI DELLA "Triad Group of Hartland, Wis" CONTAMINATI CON ORGANISMI CHE POSSONO CAUSARE MENINGITI NEI NEONATI, POLMONITI NEGLI ANZIANI E NECROSI RITIRATI DAL COMMERCIO.

A Wisconsin medical supply firm blamed for serious infections and death from tainted alcohol prep wipes has issued a new nationwide recall for another product potentially contaminated with different dangerous bacteria.

H&P Industries Inc., the parent company of the Triad Group of Hartland, Wis., has recalled all lots of povidine iodine prep pads used to prevent infections in cuts, scrapes and burns and in preparation for surgery.

http://www.msnbc.msn.com/id/42144671/ns/health-health_care

maro sowclett Commentatore certificato 18.03.11 15:58| 
 |
Rispondi al commento

@TUTTI VOI,
di fronte a tanto dolore e distruzione sia materiale che mentale; penso che OGGI ci debba essere posto SOLO per la SOLIDARIETA' e COM-PASSIONE UMANA, ma DOMANI si dovrà chiedere conto a chi ha e/o vorrebbe attuare la scelta folle del NUCLEARE in ITALIA e NON solo !!!

A parte delle "mezze" figure politiche(!?), come ROMANI e la PRESTIGIACOMO di famiglia industriale messa come assurdo a MINISTRA dell' AMBIENTE; quello che più deve far riflettere è la presa di posizione dell' esimio prof. VERONESI del PDL-L=PD da SEMPRE un convinto sostenitore "oppurtunista" per soldi PRO NUCLEARISTA-OGM-INCENERITORI, ora per coerenza vada a prestare GRATIS la sua opera in GIAPPONE nell' area radioattiva perchè è LUI che ha detto che dormirebbe con le scorie nucleari sotto il letto o NO'!!!???

HASTA SIEMPRE

Sergio Boschian Commentatore certificato 18.03.11 15:54| 
 |
Rispondi al commento

Quando aumentano gli stipendi dei parlamentari, aumentano gli stipendi del personale. L’automatismo in sé fa arricciare il naso, ma ciò che scandalizza è la misura dei privilegi. Per esempio

il ragioniere della Camera dei Deputati guadagna di più del Presidente della Repubblica, il barbiere più di un cattedratico.

Il ragioniere di Montecitorio ha uno stipendio di quasi 20 mila euro in più del presidente della Repubblica Giorgio Napolitano con i suoi 237 mila 560 euro lordi annui (rivalutati ogni 12 mesi) maturati dopo 35 annidi servizio.

Gli stenografi del Senato sono 60 in tutto e redigono i resoconti dei lavori dell'aula e delle varie commissioni:

all'apice della carriera il loro stipendio arriva a 253 mila 700 euro lordi l'anno.

Più del presidente Napoletano, ma anche più del capo del governo Silvio Berlusconi che, tra indennità parlamentare (145 mila 626 euro), stipendio da premier (54 mila 710) e indennità di funzione (11 mila 622), arriva a 212 mila euro lordi l'anno.


Ministri come Frattini (Esteri), giudagnano 189 mila 847 euro, Giulio Tremonti (Economia) , 203 mila 394 euro lordi.

Cifre molto lontane da quelle concesse agli stenografi del Senato e al ragioniere di Montecitorio.

Gli stipendi dei segretari generali di Senato e Camera fanno mordere la polvere a chiunque, perché a fine anno mettono in tasca rispettivamente 485mila e 483 mila euro lordi.

...ieri, erano riuniti in Parlamento in seduta plenaria,la cricca della Casta...

ci costano circa 200 milioni di euro annui solo per gli stipendi di Parlamentari e Senatori....

escludendo

2 TELEFONO CELLULARI Gratis

TESSERA DEL CINEMA Gratis

TESSERA TEATRO Gratis
TESSERA AUTOBUS E METROPOLITANA Gratis

FRANCOBOLLI PER SPESE POSTALIGratis

VIAGGI AEREI NAZIONALI Gratis
CIRCOLAZIONE su AUTOSTRADE Gratis

PISCINE e PALESTRE Gratis

TRENI Gratis
AEREO DI STATO Gratis


CLINICHE Gratis
ASSICURAZIONE INFORTUNI Gratis..ecc.

W i 150 anni dell''ITALIA..

ENZO D., BARI Commentatore certificato 18.03.11 15:52| 
 |
Rispondi al commento

al casula, cagliari 18.03.2011 14:10

Inveisci con turpiloqui e becera ignoranza, chiami "merdosa" e "deficente" una studiosa di lunghissimo corso, una astrofisica e una rispettabilissima persona di nome Margherita Hack che ha sempre attaccato a testa bassa il nano malefico e questo governo per lo schifo che quotidianamente sparge sulla Nazione.
Faresti bene a tornare sui banchi di scuola e a imparare l'italiano, si scrive "deficiente".

La sua opinione, benché pienamente non condivisibile, almeno è rispettabile. LEI NON E' IN MALA FEDE

Alberto A. Commentatore certificato 18.03.11 15:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PAROLE SANTE!!!

La maggioranza di governo «non ha legittimità morale, culturale, politica e storica per affrontare il tema della riforma costituzionale della giustizia». Lo ha detto il segretario dell'Anm Giuseppe Cascini intervenuto a un convegno sulla giustizia ...

pdl, inferiori a livello storico e morale...

http://www3.lastampa.it/politica/sezioni/articolo/lstp/394005/


...figuriamoci come possono gestire il NUCLEARE!!!

anib roma Commentatore certificato 18.03.11 15:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sentire una donna, la Prestigiacomo fuori onda, difendere la poltrona fingendo di accantonare il nucleare, piuttosto che la vita, è ancora più grave. Molti pensano che avere più "quote rosa"in Parlamento comporti una maggiore responsabilità ma vedendo come agiscono queste "signore" non mi pare siano diverse dagli uomini, per cui rimango dell'opinione che la differenza non stia nel sesso, ma nel cervello. Oltretutto le donne sono più scaltre e meschine degli uomini quindi più pericolose e imprevedibili. Gli uomini rispetto alle donne sono più ingenui e più deboli nonostante la forza fisica, mentre le donne ne sanno una più del diavolo, ecco perché pur essendo donna non penso affatto che farebbero meglio. Si identificano le donne con le mamme amorose e altruiste, ma quelle che scelgono la carriera, non lo fanno certo per altruismo ma per ambizione e l'ambizione è tutt'altro che altruismo. Per questo non mi sono mai fidata e il comportamento delle quote rosa mi stanno dando ragione. Che differenza c'è tra La Russa e la Prestigiacomo o tra Sgarbi e la Santanché? Secondo me nessuna. Per cui finiamola con la guerra tra maschi e femmine: la prepotenza, l'ambizione, l'arrivismo e la sete di potere non hanno sesso, quello che dobbiamo pretendere è che in politica la qualità indispensabile per farne parte deve essere l'onestà e l'intelligenza non la gonna o i pantaloni.

Maria Pia Caporuscio, Roma Commentatore certificato 18.03.11 15:40| 
 |
Rispondi al commento

Non vorrei dire ma, nessuno parla di HAARP, questo è un link tanto per farne uno, ma si trova anche un video su youtube.

Pippo Pappo 18.03.11 15:40| 
 |
Rispondi al commento

Non capisco perchè De Magistris ha detto che Grillo se ne sta a casa con le pantofole. Non si può certo dire che Grillo sia uno che non si muove, e che non porti proposte e idee!
E' strano che De Magistris non sappia che non è vero....
Grillo, quando è stato a Bruxelles (altro che pantofole!), ha sostenuto la candidatura di De Magistris, per evitare che il Parlamento europeo diventasse da "cimitero degli elefanti" a "cimitero dei lestofanti"...

"A Bruxelles devono andare persone per bene, di cui essere orgogliosi. Durante il mio discorso ne ho suggerite due: Sonia Alfano e Luigi De Magistris..."

Secondo me sti due non dovrebbero litigare! Pure loro, eccheccavolo!

Missy Elliott, Cittadina del Mondo Commentatore certificato 18.03.11 15:37| 
 |
Rispondi al commento

cara marghe,
guarda che il Vietnam del Nord non esiste più da quasi 40 anni! quindi cosa scrivi??????????? studia un po prima di sparare stronzate!

Da Wikipedia:
Con la caduta di Saigon in mano alle forze nordvietnamite, il 30 aprile 1975, l'autorità politica nel Vietnam del Sud venne nominalmente assunta dal Governo Rivoluzionario Provvisorio della Repubblica del Vietnam del Sud, controllato dal Vietnam del Nord, ma in realtà l'autorità politica risiedeva nelle mani dell'esercito nordvietnamita. Questo governo si fuse con il Vietnam del Nord il 2 luglio 1976, per formare una singola nazione chiamata Repubblica Socialista del Vietnam .

Thomas Müntzer, Mühlhausen Commentatore certificato 18.03.11 15:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Così B. ha portato l'Italia
sull'orlo della guerra

Il documento che analizza il contributo del nostro Paese al conflitto in Iraq del 2003. Con gli aerei segreti dei soldati Usa fatti atterrare a Fiumicino e Malpensa. I porti usati per rifornire la flotta statunitense. E l'uso di Sigonella per gli eventuali trasporti di armi chimiche.

mariol 18.03.11 15:33| 
 |
Rispondi al commento

LA FURBETTA DEL QUARTIERINO...
Emiliano Fittipaldi per "L'Espresso"

SPUNTA IL FRENETICO GIRO DI APPARTAMENTI E AFFITTI A TASSO AGEVOLATO DELLA SORA POLVERINI E DEL MARITO.

PER 15 ANNI RENATONA HA ABITATO IN UNA CASA POPOLARE DOVE SI PAGANO SOLO 130 EURO AL MESE! - 2-

NEL 2002 HA COMPRATO NEL CENTRALE QUARTIERE DI SAN SABA UN APPARTAMENTO DA 9 VANI E 3 BALCONI PER SOLI 272MILA EURO.

PROPRIETARIO: LA BANCA VATICANA IOR -

3- IL VORTICE DI ACQUISTI DELL’IMMOBILIARE POLVERINI: BOX AUTO, CASE AL TORRINO E IN UMBRIA, L’APPARTAMENTO “GEMELLO” DELL’AVENTINO.

LA COMPRAVENDITA DALLA MARINE INVESTIMENTI SUD, UNA SOCIETÀ IMMOBILIARE DA SEMPRE IN AFFARI CON LA SANTA SEDE, UN TEMPO PARTECIPATA DALLA FINNAT DI GIAMPIERO NATTINO, OGGI CONTROLLATA DA SOCIETÀ OFF-SHORE CHE RIMANDANO FINO A MONTEVIDEO, IN URUGUAY.....

http://www.dagospia.com/rubrica-3/politica/articolo-23730.htm

ENZO D., BARI Commentatore certificato 18.03.11 15:29| 
 |
Rispondi al commento

@ Margerita Hack
Non mi associo agli insulti dati a Margherita.

Lei è una scienzata , astrofisica ....sotto una scorza di grande onestà , equilibrio e rettitudine non è incline ai sogni , alle poesie ma il suo è un materialismo / positivismo scientifico.
Materialismo di persona atea , positivista nel senso dell'uomo che lotta contro la materia e con tutti i limiti sopravvive , progredisce.
Lo scienziato genera idee, invenzioni , studi ; gli sciacalli ne fanno bombe atomiche . Lo studio e la manipolazione della materia per creare energia , quindi combustibile per la vita delle persone per una scienziata è area di studio , ricerca , sviluppo. Dove noi siamo indietro.

Lei è il simbolo di una umanità che non puo' essere lasciata agli scienziati indipendenti e retti , ai buffoni al servizio del capitalismo ( Veronesi e Zichichi per fare un esempio ) , nè ai politici e banchieri.

Con la morte della filosofia , dell'etica e della morale l'uomo ha perso la bussola . Corre verso il Pil , la ricerca immediata e risposta alla domanda , non si pone gli effetti collaterali della corsa verso il consumo , consumismo , sfruttamento /degrado del pianeta e rischio nucleare elevatissimo per scorie radioattive e pianesta instabile .

Se il metro di misura sono i 10 anni ..continueremo ad andare verso il baratro.

Decrescita , una società equa , partecipata e sostenibile che sarà infelice per consuni INUTILI , ma felice per il rispetto dell'ambiente ed il rilancio dell'individuo è la speranza di oggi e domani.

E che gli scienziati studino come raddoppiare l'energia delle energie alternative o sviluppino un nucleare pulito che c'è già ma COSTA TROPPO?

http://www.ecoblog.it/post/10564/nucleare-pulito-si-va-verso-il-compromesso-ma-il-consiglio-europeo-conferma-costa-troppo

No. Se il controllo del pianeta continuerà ad essere affidato a multinazionali private , spa , holding bancarie,...con una visione a 5 anni su borza e finanza...e speculazione ..

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.03.11 15:29| 
 |
Rispondi al commento

Il business del nucleare:
"Mazzette ai palazzi romani"
Dai file riservati emerge il forte sospetto Usa che qualcuno al potere in Italia abbia preso soldi illegalmente da aziende francesi. E per non perdere il treno delle commesse, Washington manda un suo ministro a parlare con Scajola. Ma i documenti di Wikileaks rivelano tutta la storia recente dei rapporti fra Stati Uniti e il nostro Paese: il disprezzo per il 'ridicolo' Berlusconi, che tuttavia si piega a ogni volere americano; la diffidenza verso Tremonti; l'appoggio incondizionato di La Russa al Pentagono; il doppio gioco del Cavaliere sulle missioni 'di pace'; e anche l'incontro in cui Veltroni promette, in caso di vittoria elettorale, 'un maggior impegno italiano in Afghanistan'.

mariol 18.03.11 15:27| 
 |
Rispondi al commento

Ma il top dell’opportunismo è stato il furbissimo Matteo Salvini, capogruppo della Lega in Comune e eurodeputato, che, mentre il popolo italiano celebrava festante l’anniversario dell’Unità d’Italia, ha montato un banchetto provocatorio in Piazza della Scala a Milano “contro l’Italia”!

Questo vuol dire non solo non avere il polso della situazione ma, alla fine, un pugno sul muso se lo saranno proprio andati a cercare, così le contestazioni lo hanno attaccato, una trentina di cittadini hanno cominciato gridargli “Buffoni Buffoni!!” e “Fuori la Lega dallo Stato!” e a cantare l’inno di Mamelina , tanto che la polizia è stata costretta a schierare di fronte al banchetto un cordone di carabinieri in assetto antisommossa. ci sono stati dei tafferugli, e alla fine Salvini è stato costretto a sgombrare.
Quell’idiota di Salvini ha detto velenosamente: "I sinceri democratici con in mano il tricolore hanno deciso con uno stile squadrista di non fare un bel servizio a questa giornata di festa. Non mi sembravano proprio sinceri democratici quelli che con urla e spintoni hanno voluto offendere la Lega per una iniziativa che non aveva alcun intento polemico (ma va?). E lo dimostra il fatto che centinaia di milanesi si sono avvicinati al nostro ufficio volante per segnalarci problemi che riguardano la vita della città. Questi contestatori si dovrebbero vergognare a usare il tricolore in quel modo".
E dunque cosa ha dimostrato? Che Salvini è un fesso! Che la Lega è anti-italiana! Che sono dei provocatori idioti che qualunque paese civile sbatterebbe fuori dai coglioni.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 18.03.11 15:25| 
 |
Rispondi al commento

"Tangenti al governo italiano
per fare le centrali atomiche"

Maggio 2009, la diplomazia Usa prepara il viaggio a Roma del ministro per l'energia Steven Chu. Che viene messo in guardia: vendere tecnologia atomica in Italia è complesso perchè "è possibile che i francesi facciano affari grazie a tangenti versate ad alti ufficiali dell'esecutivo" di Berlusconi

mariol 18.03.11 15:25| 
 |
Rispondi al commento

Lazio: Inchiesta dell'«Espresso» sulla governatrice

La casa popolare della Polverini:
«A 130 euro al mese»
Sull'Aventino per 15 anni per 5 stanze

http://www.corriere.it/cronache/11_marzo_18/foschi_casa_popolare_polverini_b7818008-5133-11e0-b0a4-77b20470b36e.shtml


l'ex sindacalista per 15 anni, fino al 2004, ha avuto la propria residenza insieme al marito Massimo Cavicchioli in una casa dell'Ater in via Bramante, all'Aventino, quartiere extra lusso, usufruendo di un canone ultra-popolare: circa 130 euro al mese per 4 vani più bagno e cucina. E ancora oggi, sostiene il giornale, Cavicchioli risulta residente nell'appartamento.

La governatrice - secondo la ricostruzione de l'Espresso - dal settembre del 2004 abita e ha la propria residenza in un elegante appartamento a San Saba, altra zona extra lusso in pieno centro della Capitale.

Si tratta di una casa acquistata nel 2002 dallo Ior: nove stanze, due box e tre balconi, pagata appena 272 mila euro (somma con la quale all'epoca a Roma si acquistavano sul mercato al massimo 70-75 metri fuori dal centro).

E sempre nello stesso stabile aveva poi comprato nel 2004, quando ancora era residente nella casa Ater, un altro appartamento gemello, stavolta a 666 mila euro (valore sempre di molto inferiore rispetto ai prezzi di mercato), di proprietà di una società in affari con la Santa sede.

Non solo. Da inquilina delle case popolari, ricostruisce il settimanale, Renata Polverini, mentre stava scalando i vertici del sindacato Ugl fino a diventarne leader, dal 2001 era stata protagonista di una girandola di compravendite immobiliari (compreso un appartamento al Torrino ex Inpdap acquistato alle condizioni riservate agli inquilini, anche se lei non lo era), cessioni e donazioni con un vorticoso giro di centinaia di migliaia di euro.....


W L'ITALIA...

ENZO D., BARI Commentatore certificato 18.03.11 15:20| 
 |
Rispondi al commento

«L’idea diffusa tra la sinistra che in fondo un pò di ragione Berlusconi la abbia ha trovato sbocco nella bozza Boato. Ma - afferma - è una subalternità culturale e politica a un tema declinato dalla destra. Questo non significa negare che ci siano problemi nel mondo della giustizia, ma mi aspetterei dalla sinistra una risposta reale di sinistra». Secondo il segretario dell’Anm, dunque, il «cuore del problema» è «non farsi intrappolare dall’idea mediatica che dire di no è essere conservatori».
Cascini, segretario dell'ANM

cesare beccaria Commentatore certificato 18.03.11 15:19| 
 |
Rispondi al commento

Mentre ch'er ber paese se sprofonna

tra frane, teremoti, innondazzioni

mentre che so' finiti li mijioni

pe turà un deficì de la Madonna.

Mentre scole e musei cadeno a pezzi

e l'atenei nun c'hanno più quadrini

pe' la ricerca, e i cervelli ppiù fini

vanno in artre nazzioni a cercà i mezzi.

Mentre li fessi pagheno le tasse

e se rubba e se imbrojia a tutto spiano

e le pensioni so' sempre ppiù basse.

Una luce s'è accesa nella notte:

dormi tranquillo, popolo itajiano

A noi ce sarveranno le mignotte.

Giuseppe Gioacchino Belli (?) (1791-1863)

harry haller Commentatore certificato 18.03.11 15:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL MALE DELL'ITALIA.....è LA M A Z Z E T T A !!!!

"All'Italia mazzette sull'atomo"
In un cablo segreto spedito a Washington, l'ambasciatore americano rivela che 'alti ufficiali' dell'esecutivo di Berlusconi avrebbero preso tangenti per comprare tecnologie e centrali francesi.

http://www.italysoft.com/news/l-espresso.html

""La missione del ministro per l'energia Chu da Scajola è chiara: far pesare l'influenza politica di Washington per aver la meglio sulle aziende che ottengono commesse tramite corruzione.""

IL RITORNO DI SCIABOLETTA è PER NON RESTARE FUORI DALLA MANGIATOIA.......MISERABILI TUTTI !!!!!!

mariol 18.03.11 15:16| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi, fate attenzione.

Badate a chi rispondete.
C'è in giro un essere spregevole che non solo usa il mio nome per scrivere assurdità, ma usa anche miei VERI commenti e poi ci aggiunge quello che vuole lui, naturalmente in salsa idiota.

Inutile dire che questo comportamento qualifica chi lo fa.

Meg 18.03.11 15:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PUGLIA/VENDOLA e le false "narrazioni di Nichi...

Gino Strada contro
don Verzè:

l'ospedale a
Taranto? Una schifezza


http://www.lagazzettadelmezzogiorno.it/notizia.php?IDNotizia=412596&IDCategoria=1

Sanità in Puglia

Senatore Tedesco
sotto interrogatorio

http://www.lagazzettadelmezzogiorno.it/notizia.php?IDNotizia=412614&IDCategoria=1

Sanità, nuovo buco da 144 milioni
Fiore: "Rischio commissariamento"

http://bari.repubblica.it/cronaca/2011/03/15/news/sanit_nuovo_buco_da_144_milioni-13635075/

la "narrazione " di Vendola che risponde????parole,parole,parole...


sei anni di governo Vendola...

deficit Sanitario alle stelle e nessun REDDITO di CITTADINANZA...

il Consiglio Regionale Pugliese è uno dei piu' costosi d'Italia...

grazie Nichi

ENZO D., BARI Commentatore certificato 18.03.11 15:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ieri B è stato contestato ovunque al grido: "Buffone!Dimmettiti!Vattene!"
Nella festa per l'Unità ha fatto da brutta controfigura a un Napolitano in gran spolvero,con continue figuracce. Rintronato dai fischi ovunque andasse! Un vero calvario per tutto il giorno,una lunga giornata in cui avrebbe tanto voluto rintanarsi in qualche bar come hanno fatto i leghisti o andare a onorare strane figure come San Patrizio d'Irlanda,festeggiato a Busto Arsizio dalla Lega Nord, o magari Santa Rita Bagascia, protettrice delle prostitute.
Il Calvario del povero B era iniziato alla vigilia, alle celebrazioni del Vittoriano quando erano stati fischiati Alemanno e La Russa,poi all'Altare della Patria il meschinello è stato in forse se proseguire sotto la pioggia e i fischi o retrocedere,e coraggiosamente si è buttato avanti al grido "difendiamo l'Italia dai comunisti" (tipo la Bocassini, per intendersi). Al Gianicolo la folla si è spanciata a urlargli: "Vattene!Bunga bunga!Vergogna!Dimettiti!" Mancavano solo le monetine.
Alla Basilica di Santa Maria degli Angeli,i fischi lo subissano come scende dall'auto ma proseguono anche in chiesa,tanto che,alla fine, mentre tutte le autorità escono dal davanti,lui solo è costretto a uscire dalla sagrestia con la Gelmini appresso. Ma la giornataccia non era ancora finita. Al teatro dell'Opera altri fischi e urla: "Vattene!"
Lo scarica pure Bagnasco: "Incompatibile con il decoro" e cita la Costituzione. Se ne accorgono anche i giornali stranieri: "Un compleanno infelice", per B, non per la Repubblica.
Al Pantheon erano stati improvvidamente invitati gli eredi di quel re che contribuì a fare l'Italia.Si erano un po' messi nell'ombra o glielo avevano consigliato,visto che c'erano già stati appelli a non stringere la mano insaguinata di Vittorio Emanuele II,puttaniere,baro, truffatore e pure assassino.nessuna autorità lo ha guardato,Napolitano lo ha ignorato,indovinate chi gli ha stretto la mano? Berlusconi! Ed è andata bene che non gliel'ha baciata!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 18.03.11 15:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

1/2 - I FANTASMI DELL'...

La tribù dei figuranti era presente... in rappresentanza delle incognite.

A Roma tutto sembrava perfetto per ricordare i 150 anni dell'unità d'italia.

Tutti hanno fatto la loro parte, non sono mancati due dei pagliacci prestati alla politica: Bruscoloni e La Rissa.

Il secondo aveva un look ineccepibile per chi doveva andare a cercare funghi.

Il primo sembrava sfogiare la migliore deambulazione dopo 5 ore di trotto sulla groppa di uno Shire.

Un cavallo tanto buono e paziente da sopportare il contatto e il peso del peggior cavaliere: inglese fuori ma italiano dentro.

Il dissenso reale contro il suo consenso virtuale passando per il Museo della Repubblica Romana, il Gianicolo e la Basilica di Santa Maria degli Angeli: la messa è finita andate in pace... alla chetichella.

Il presidente del coniglio trovatosi nel bel mezzo di una caccia alla posta volta a svilupparsi in una battuta per assicurarne la ferma... scappa, sfugge, da buon leporidae fiuta il pericolo e raggiunge, con la sua banda, la libertà attraverso un'uscita secondaria evitando, così, le più solenni e rumorose pernacchie.

Può essere che un eletto sfugga al popolo come un ladro? Questo può parlare solo al suo popolino, in tv o in qualche succursale di bordello tra i 20 disponibili... certo ci sarebbe l'imbarazzo della scelta.

Tutte le altre autorità raggiungono l'uscita tra gli applausi della gente.

Forse il giudizio della gente comune lo spaventa? Strano per un presidente del coniglio che ritiene di essere il primo ministro italiano più amato degli ultimi 150 anni.

Più che imbarazzo era evidente un senso di gelosia nei confronti di un Napolitano applaudito e acclamato: lo show non era per lui... povero coniglio.

OPERETTA.

By Gian Franco Dominijanni


2/2 - I FANTASMI DELL'...

Forse sono i primi segnali di una italia che si sta risvegliando dal torpore della politica immaginaria?

Una politica nata negli studi televisivi, non certo tra la gente.

La lavatrice di cervelli si sta logorando lentamente. Avere alternative serve a capire quanto sia stato inutile tenerla accesa per così tanto tempo.

Gli inconsapevoli sono uomini pericolosi. Molto pericolosi. Possono trascinare un paese nei peggiori anni della sua storia.

I giapponesi hanno capito, certamente troppo tardi, che dei politici non ci si può fidare.

Nucleare a parte, è l'animale politico che stravolge gli equilibri natuarali. E' lui che manda il popolo alla rovina.

Quando un politico comincerà a pagare di tasca propria le conseguenze delle sue scelte scellerate solo allora si potrà parlare di rispetto del futuro di un paese. Al momento è tutto in compravendita: vita, morte, salute, malattie, ambiente, inquinamento... l'habitat naturale è stravolto da chi lo governa: occhi che non sanno vedere un futuro che non è il loro.

OPERETTA.

By Gian Franco Dominijanni


Caro Grillo, ho letto una intervista a De Magistris su di te. Non so se quello che dice sia vero, ma se così fosse c 'è davvero da rabbrividire . Ti prego di rispondere, grazie

Ottavio emanuele 18.03.11 15:09| 
 |
Rispondi al commento

http://www.greenpeace.org/italy/it/News1/news/fermiamo-con-il-referendum-il-nucleare/

Ciao Raga,
siamo quasi 80 mila. Forza, correte ancora numerosi a firmare la petizione per l'accorpamento referendum-amministrative. Intasiamo la posta a Maroni.
Grz a tutti e fate girare.

Salvatore 18.03.11 15:08| 
 |
Rispondi al commento

http://blog.panorama.it/italia/2011/03/18/nucleare-non-lasciamoci-trascinare-dallemotivita/

ma questo?!?!?!?!!?

qui stiamo andando fuori di testa....

Rudy Rossi Commentatore certificato 18.03.11 15:05| 
 |
Rispondi al commento

Da Repubblica: "Sarcofago quasi impossibile" >.

Ergo possiamo prevedere che la centrale continuerà a emettere radiazioni e vapori per mesi e mesi inquinando un'area ben più grande di quella interdetta, comprendendo la stessa Tokio. La gente prima chiuderà le finestre ma poi in milioni dovranno emigrare a Sud. Il Paese sarà in ginocchio, falliranno banche e imprese con ricadute in tutto l'Occidente. Ditemi che c'è qualcosa di sbagliato in questa mia riflessione!

Peter Amico 18.03.11 15:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nessun tipo di energia è meno pericolosa e meno inquinante di quella nucleare.
Solo il nucleare ci può dare l'indipendezza energetiche di cui il nostro paese ha bisogno.
Per fortuna che c'è Berlusconi che questo lo ha capito e si sacrifica per portare avanti e rendere indipendente l'Italia anche se le toghe rosse e i comunisti fanno di tutto per bloccarlo.
A volte mi dispiace tanto per il nostro Presidente. Vedere come si sacrifica per il nostro paese e la poca gratitudine che gli viene dimostrata dai soliti comunisti. Soliti comunisti che sono solo lì a insinuare che il nostro Presidente fa i suoi interessi personali. Ma figuriamoci se ne ha bisogno con tutti i soldi che si è guadagnato con una vita di duro lavoro e rischiando il suo capitole per far progredire il paese e dare da lavorare alla gente. Lui aiuta tutti e prova di ciò è il caso Ruby. Ma voi pur di dare addosso al Presidente Berlusconi fate di tutto, vi inventate di tutto anche che il nucleare è pericoloso. Lo sanno tutti che il nucleare è la fonte energetiche più pulita al mondo.

Meg 18.03.11 15:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quorum o non quorum, il nucleare non poserà mai la prima pietra! Ci possono prendere per il culo a parole ma appena aprono i cantieri noi saremo lì, incazzati! E questo riunirà i cuori di tutti Nord e Sud,e come allora il Piave mormorò... non passa il nucleare!

Massimo Rui 18.03.11 14:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La mini e microgenerazione, secondo me, è la strada da perseguire; mini e micro generatori collegati in rete che integrino la produzione delle centrali idroelettriche od a turbogas: con trenta miliardi di Euro quanti milioni di impianti si possono fare? E quanti nuovi posti di lavoro e quanto progresso tecnologico si potrebbe sviluppare in questo settore???

harry haller Commentatore certificato 18.03.11 14:52| 
 |
Rispondi al commento


GLI SCIACALLI - 21/04/2010

"Il nucleare non mi preoccupa, mi baso sull’esperienza di molti paesi industrializzati che la usano da sempre, sui fatti scientifici che ne comprovano l’assoluta sicurezza. La scienza più che l’ignoranza, credo sia l’elemento di fondo" queste le parole dell'amministratore delegato dell'Enel Fulvio Conti nel corso di un faccia a faccia televisivo con Giovanni Minoli, realizzato per Rai Educational, che andrà in onda oggi su Rai Due.

L'amministratore delegato ha poi rincarato la dose rassicurando il pubblico sui diversi problemi, relativi al ritorno al nucleare, che continuano a rendere incerti e dubbiosi i cittadini italiani.

"In Italia aree adatte ce ne sono e comunque teniamo conto che, anche in situazioni di estrema sismicità, come ad esempio in Giappone, è provato che le moderne centrali nucleari vengono costruite con criteri così rigorosi che possono resistere a qualsiasi tipo di scossa" è la risposta di Conti a tutti gli scettici sull'effettiva esistenza di aree adatte ad una centrale nucleare e soprattutto riguardo al rischio terremoto.

---

Testa di Chicco, chi sarebbero gli sciacalli?

Jacopo della Quercia (jdq) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.03.11 14:49| 
 |
Rispondi al commento

Grillo deve scendere in campo.

Anch'io ero con vinto che UNO VALE UNO..

ma in italia e con questi italiani c'è bisogno della guida,del re,del papa,del dux..

gli ultimi vent'anni hanno
avuto il riccone del "ge pensi mi"..

NON CI SARA' RIVOLUZIONE SENZA una GUIDA!

è la storia degli italici che ce lo insegna..

DOPO AVERE RESETTATO
POTREMO INIZIARE
AD EDUCARE LE GREGGI
CON LA REGOLA DELL'
UNO VALE UNO..

è dal 98 che ti seguo,
da quando vidi una diretta su telepiù.

DAI BEPPE,
FA' LA LISTA ALLE PROSSIME POLITICHE,
LI ANNIENTEREMO..
LI SPAZZEREMO VIA COME GRANELLI DI POLVERE..
IN ESILIO LI MANDIAMO..
E POI DECIDI QUEL CATZO CHE TI PARE..
FALLO BEPPE..E' NECESSARIO!
LA RIVOLUZIONE DAL DAL BASSO STA PARTENDO,LE LISTE 5STELLE PROLIFERANO,MA..LA SPALLATA FINALE DEVE ARRIVARE DALL'ALTO..
E' VERO,FA PAURA,
RIEMPIRESTI PIAZZE CON CENTINAIA DI MIGLIAIA DI PERSONE.. LO SO,
MA IMMAGINA,
QUANTA GENTE ONESTA NN VEDE L'ORA DI ALZARE LA TESTA..E SOLO QUANDO VEDRA' TE ..SCENDERA' IN PIAZZA PER LO SCONTRO FINALE!

DAI BEPPE..CE LA FACCIAMO..

DAI BEPPE DAI, KE E' IL MOMENTO GIUSTO!

Rico Contro, Lecce Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.03.11 14:44| 
 |
Rispondi al commento

Quello che dite in merito al nucleare è disgustoso e ad una conduzione spregevole, turpe, ripugnante. Non vorrete dar corda a queste voci messe in giro dai soliti Comunisti, il Nucleare è un'energia pulita che non può dare nessun tipo di problema, poi in Giappone tutto è sotto controllo e tutti lo sanno, ci penserà il Maestro Miaghi con un colpo di Karate a raddrizzare le centrali e mettere tutto a posto, cosa vuole mai che sia qualche perdita di Plutonio radioattivo...noccioline...vorrà dire che nei dintorni cresceranno angurie un po' più grosse del solito che potremo gustarci quest'estate assieme ad una bella limonata fresca!

Meg 18.03.11 14:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bisogna Baciarsi i gomiti di Avere un Presidente così: Uno dei più amati degli ultimi Anni dono Ronald Reagan e Swazzeneggher Pluto e Paperino. Lui si sta Facendo un Mazzo Tanto solo per tutti Noi! Non è mica li per farsi i Suoi interessi..!!! Mi Pare chiaro che la Colpa sia tutta Dei Comunisti e delle Toghe Rosse che creano solo problemi, molto meglio avere veline, Soubrette ed escort Low Profile che stiano in parlamento a discutere se è giusto o meno installare nuovi impianti nucleari in Italia infischianosene del Refendum che li ha già aboliti anni fa!

Meg 18.03.11 14:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Hack è un lur/ido avanzo di casino con le croste nell'ut/ero impe/stato dallo scolo nero contratto avendo avuto rapp/orti int/imi con i gib/boni dell'isola di Sum/atra.

--------------------------

Sarebbe stato più semplice scrivere " non condivido il suo pensiero".

Sei probabilmente un pezzente da 900 euro al mese, pensi che cotanta volgarità possa portare il tuo reddito mensile a 1050 euro ? Improbabile, quindi moderati un pò !

Il nucleare non passerà , non certo grazie ai tuoi interventi volgari ed insensati ma perchè il Giappone sta facendo riflettere il mondo.

riccardo de feudis 18.03.11 14:36| 
 |
Rispondi al commento

Perchè non si deve parlare della Corea del Nord ed Iran?

Sono forse più QUESTI, i pericoli da cui ci dobbiamo guardare, perchè quei Paesi non utilizzeranno il nucleare a fini civili, o almeno non solo. Il primo poi è un paese comunista, quindi le sue centrali non possono essere sicure come le nostre a prescindere. Il secondo è filo-comunista, quindi non ci si può fidare.

E pensando a quale considerazione abbiano dell'occidente....

Tanto lo sappiamo tutti che le energie rinnovabili non servono a niente. Produrre panelli solari inquina enormemente di più che qualsiasi scoria. Ma tanto che lo dico a fare on voi non si può discutere.

Meg 18.03.11 14:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Incredibile ma vero, NAPOLITANO ha commosso anche me quando stamattina, con la voce rotta dall'emozione, parlava del SENSO DI UMILTA' CHE DEVE GUIDARE CHIUNQUE ASSOLVA DOVERI ISTITUZIONALI IMPORTANTI NEL NOSTRO PAESE

APPLAUSO!

Alberto A. Commentatore certificato 18.03.11 14:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

AL POSTO DELLE CENTRALI NUCLEARI RISPARMIO ENERGETICO INCENTVATO.

Proposta : Si prendono in considerazione i consumi energetici (E.E. gas e altri combustibili fossili) degli ultimi 3 anni ed il dato medio costituirà la base di riferimento.
Il cittadino che risparmierà avrà uno sconto sul costo totale di E.E e combustili ed il cittadino che scialacquerà una pari penalizzazione.
La diversificazione di combustibili usati va denunciata e l'omissione della denuncia punita con multe salatissime.
Lo Stato darà poi informazioni dettagliate e rese intelleggibili a tutti sulle possibilità di risparmio.
Es : Guarnizioni a porte e finestre, cappotto termico, gestione delle temperature interne nell'arco della giornata e riduzione delle stesse, lampadine ed eletrodomestici a basso consumo, TV e computer da spegnere quando non vengono usati ecc.

Mario ., Cesena Commentatore certificato 18.03.11 14:31| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe Grillo mi sembra che somigli sempre di più al Savonarola del tempo di Lorenzo il Magnifico
e come la chiesa nei confronti di Galileo Galilei
viva l' illuminismo
abbasso l'oscurantismo dei nuovi untori
viva le centrali nucleari

alberto 56

alberto banci 18.03.11 14:30| 
 |
Rispondi al commento

Sparisce il Cav... ed appare meg???
Chiaro vero? Clik!clik!!

oreste mori, la spezia Commentatore certificato 18.03.11 14:25| 
 |
Rispondi al commento

Anch'io ho un clone ma tutte e due vi mandano a fanculo mag...non facciamo distinzione!!!
In culo tutte e due!! Ovviamente a tutti gli altri nik!
Clik!Clik!

oreste mori, la spezia Commentatore certificato 18.03.11 14:22| 
 |
Rispondi al commento

IL NUCLEARE HA DIMOSTRATO CHE L'UOMO NON HA NEMMENO LA MINIMA IDEA DI COME SI GOVERNINO LE FORZE DELLA NAURA.
L'UOMO HA SCOPERTO UNA REAZIONE NUCLEARE FORSE GUASI A CASO POI NON SA' CONTROLLARLA NE SFRUTTARLA SENZA PERICOLO PERCHE' HA UNA MENTE LIMITATISSIMA.
SE CAPITE QUESTO AVETE CAPITO TUTTO, NON SI RIESCE NEMMENO A COMBATTERE LA FAME NEL MONDO E LA CONVIVENZA ALL'INTERNO DELLE NAZIONI E FRA NAZIONE E NAZIONE.
SIAMO LIMITATISSIMI E CREDIAMO DI ESSERE DEI DEI IN TERRA, VERGOGNA SIAMO SOLO VANITA' BORIA, IPOCRISIA, STUPIDITA' E ARROGANZA LA NATURA CON IL SUO COMPLESSO E ARMONIOSO SISTEMA ANCHE SE APPARE CRUDELE CI SPAZZERA' VIA COME FUSCELLI AL VENTO, SIAMO MENO DI ZERO DOVETE CERCARE DI MIGLIORARE CAMBIANDO LE REGOLE DELL'ECONOMIA, DELLA CONVIVENZA E DELLE RAPPRESENTANZE CHE SONO NELL'IRRESPONSABILITA' PIU' ASSOLUTA VEDI GIAPPONE, LIBIA ECCETERA.

AL - 2012 18.03.11 14:22| 
 |
Rispondi al commento

margherì ma perchè non ti siedi su una bella barra di uranio tanto per godere?

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 18.03.11 14:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

COERENZA E CORRETTEZZA

Perchè attaccare il PD quando prende come partito una posizione come la nostra ?

Sarebbe meglio attaccare e rendere noti i nomi di quei quattro stronzi assenti ingiustificati e fare in modo che non siano più rieleggibili.

Mario ., Cesena Commentatore certificato 18.03.11 14:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se davvero questo Governo avesse fatto un passo indietro sul nucleare
1°:cancellerebbe il piano nucleare
1°: accorperebbe i referendum alle amministrative
3°:riaprirebbe i finanziamenti alle rinnovabili, anzi li aumenterebbe
4°: incentiverebbe le banche a riaprire i prestiti in questo campo
5°: licenzierebbe i capi della commissione nucleare che sono, guarda caso quelli che più guadagnerebbero come Enel più il marcescente Maurizio Lupi, ormai onnipresente in ogni peggio italiano.
In Italia trionfa il partito dell'amore che rende possibile l’inverosimile. Abolisce la sovranità popolare, scuda le evasioni fiscali, depenalizza i reati, prescrive i processi, sostiene la mafia, smentisce le intercettazioni, nega i vizi sessuali del premier, trasforma ogni giudice in toga sporca o toga rossa, se non ha la maggioranza trasforma il Parlamento in un suk, promette cariche di governo a tutti e a tutte, e dice addirittura che il nucleare è sicuro o che in Giappone non ci sono stati danni. Dopo Minzolini e Masi, in tanto puttanaio, un Forbice ci sta bene. Cosa meglio di una forbice può tagliar via la verità?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 18.03.11 14:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non vi fate infinocchiare da qualche frasetta di un paio di membri del Governo. I piani per il nucleare italiano non sono stati modificati. Il Governo è più intenzionato che mai a fare le centrali e aspetta solo che passino le amministrative.
Ci sono solo due paesi al mondo, oggi, che intendano andare avanti col nucleare: l’Italia e la Turchia, oltre a certi paesi orridi come il Vietnam del nord o l’Iran, di cui non mette conto parlare.

Intanto, mentre i nuclearisti convinti fanno qualche passo indietro, non solo prosegue imperterrito l’avido Veronesi, ma c’è chi il nucleare lo propaganda come Aldo Forbice, di zapping, Radio 1, che arriva a dire “In Giappone non è successo nulla! Le informazioni catastrofiste sono fasulle”
http://www.youtube.com/watch?v=pO43mJ_LqnE
Intanto la famigerata Padania apre la prima pagina non sul Giappone ma sul pericolo immigrati, mentre Cota approfitta dell’anniversario dell’Unità d’Italia per una lunga concione sul federalismo davanti alle autorità attonite. Libero invece raggiunge l'apoteosi con il pezzo "Psicosi nucleare in Europa", psicosi! Dunque nulla di serio. E’ tutta una buffonata! Specie Libero! E’ l’opzione Pdl che criminalizza non Berlusconi ma chi ne parla. La patologia non sta nel nucleare ma in chi fa allarmismo, contro ogni buon senso e contro lo stesso elettorato leghista che non potrebbe dire in modo più tassativo il suo no al nucleare. Sembrano tutti in gara a dire più oscenità della Tepco. Sembra di assistere alla riedizione della Pravda che negava i terremoti per non diffondere allarmismo.
Ma Aldo Forbice è il top: ”Per il momento in Giappone non è successo nulla, spero che non accadrà nulla.. ma le previsioni ci fanno ben sperare>>. Ha, guarda, siam contenti. Il video impazza sul web per il genere horror. Insomma se il Giappone ha costruito 55 centrali in zone altamente sismiche, perché non possiamo farlo noi? Chi ha detto che qualcuno ci debba battere verso l’inferno?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 18.03.11 14:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una carezza sull'anima a queste persone.
Una latta di carburante per missili al manipolo di criminali che impongono tecnologie folli a miliardi di persone raccontando loro delle bugie da indemoniati.
THX 4 the video

Roberto Vian 18.03.11 14:12| 
 |
Rispondi al commento

Margherita Hack: "Le centrali nuclerai? Più sicuro farle in Sardegna"

L'astrofisica si dichiara a favore del nucleare. "La creazione di nuove centrali è necessaria anche se esiste il problema della conformazione dell'Italia che è un Paese sismico. Quindi è necessario scegliere zone sicure, come la Sardegna"

MA QUESTA DEFICENTE PERCHE' E' ANCORA IN GIRO,
RIAPRIAMO I LAGER E METTIAMOLA DENTRO.

LA CENTRALE FALLA A CASA TUA MERDOSA.

al casula, cagliari Commentatore certificato 18.03.11 14:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sul sito del ministero dell'ambiente, nei contatti non c'è l'indirizzo mail,ne vogliamo parlare? Che vergogna!

Riccardo Conte 18.03.11 14:09| 
 |
Rispondi al commento

Breve premessa storica: nel disastro della centrale di Černobyl', che tra parentesi era situata nella piccola località di Pripjat', furono trasferii tutti i residenti nel raggio di 30 km dall'impianto ( circa 110.000 persone), possiamo dire cioè che fu evacuata un'area di circa 3600 km quadrati.

1) Una città di medie dimensioni in Italia, come ad esempio Parma, ha un'area di circa 286 km quadrati in cui vivono solo come residenti, circa 187.000 persone!!!

Voi mi direte che Parma non è rappresentativa dell'Italia e che magari potrebbero esserci siti più adeguati; bene allora diciamo che L’Italia ha una densità demografica di 200,8 abitanti per chilometro quadrato, la più alta della media dell'Unione! Se facciamo 2 conti al volo…200 per 3600 = 720000 persone cioè già oltre 7 volte Černobyl' e questo contando regioni con densità nettamente più bassa e non necessariamente impazienti di ospitare una centrale nucleare. Attenzione quindi a come si fanno i conti e soprattutto a chi li fà.

2) Černobyl' o la tanto famigerata Francia non sono zone ad alto rischio sismico; LItalia SI, inoltre siamo un paese ad altissimo rischio idrogeologico...chissà magari un'alluvione potrebbe spegnerci gli impianti di raffreddamento del nucleo?!?

3) Visto che i fautori del nucleare puntano molto sul fatto che a 30-40-100 Km ci sono quelli che chiamano veri rischi… allora se permettete c'è una certa differenza se una centrale esplodesse in Francia piuttosto che qui.

4) Scorie!!! A Napoli non vogliono nemmeno la loro immondizia.

5) Visto che si parla di costi esagerati per le tecnologie alternative (fotovoltaico, geotermico, eolico, etc), dovrebbero come prima cosa fare bene tutti i conti e magari non tagliare i fondi per la ricerca, così forse il fotovoltaico costerebbe meno in futuro molto prossimo.


Adriano V. 18.03.11 14:07| 
 |
Rispondi al commento

Caro beppe credo proprio che mi cancellerò dal tuo blog tutte queste verità mi stanno facendo venire l'ulcera

Marco D., Sperlonga Commentatore certificato 18.03.11 14:06| 
 |
Rispondi al commento

@ Meg

dal prossimo mese non ho piu' budget per i flame.
ma solo pagamenti in natura ....D!

Rilassati , rassegnati.

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.03.11 14:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Al Presidente della Repubblica on. Giorgio Napolitano


Signor Presidente,
siamo profondamente preoccupati per il diffondersi della corruzione nel nostro Paese. Si tratta di un fenomeno che sta dilagando, come ha autorevolmente denunciato anche ultimamente la Corte dei Conti. La corruzione minaccia il prestigio e la credibilità delle istituzioni, inquina e distorce gravemente l’economia, sottrae risorse destinate al bene della comunità, corrode il senso civico e la stessa cultura democratica. Ci rivolgiamo a Lei, quale garante della Costituzione e massimo rappresentante delle istituzioni, per chiederle di intervenire, nelle forme e nei modi che riterrà più opportuni, affinché il governo e il Parlamento ratifichino quanto prima e diano concreta attuazione ai trattati, alle convenzioni internazionali e alle direttive comunitarie in materia di lotta alla corruzione nonché alle norme, introdotte con la legge Finanziaria del 2007, per la confisca e l’uso sociale dei beni sottratti ai corrotti. In questo modo anche l’Italia potrà finalmente fare ricorso a norme chiare, strumenti e sanzioni efficaci per contrastare davvero il diffondersi di questa autentica piaga sociale, economica e morale.

Coraggio firmate anche voi questa questa lettera di libera.

http://www.libera.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/1

Virginia Lollo () Commentatore certificato 18.03.11 14:01| 
 |
Rispondi al commento

NON C'E' NESSUNA FUGA DA TOKYO!!!! SVEGLIA BEPPE!!! Sono contrario per molti motivi al nucleare, son con Grillo, ma sono contrario anche alla disinformazione strumentale. IL VIDEO CARICATO OGGI DA BEPPE FA PARTE DELLE BUFALE ASSURDE CHE GIRANO in questi gg. NON C'E' ALCUNA FUGA DA TOKYO E I NS MEDIA STANNO FACENDO PURA DISINFORMAZIONE. Ve lo dice uno che conosce bene Tokyo e ha contatti DIRETTI ogni giorno con amici di Tokyo. COLLEGATEVI ALLE WEB-CAM DEI QUARTIERI CENTRALI, TIPO SHIBUYA, SHINJUKU, ECC !!!! La vita a Tokyo per ora è NORMALISSIMA! Esempi di idiozie prese dal Corriere, Ansa ecc.:- Shinkansen: prima di far salire i passeggeri “squadre di donne salgono per disinfettare il treno da eventuali radiazioni perchè chissà…il treno potrebbe essere passato nella nube tossica” – !!!! Questa era sul Corriere. Incredibile: chiunque abbia preso almeno un paio di volte in vita sua un “treno proiettile” sa benissimo che questa è la PRASSI QUOTIDIANA di pulizia dei treni. Ho fatto varie volte la tratta Tokyo e Kyoto, e all’arrivo sono quasi sempre stato “accolto” dalla squadra di pulizia che dopo i consueti cortesissimi inchini sale a pulire velocemente il treno e girare i sedili nella nuova direzione di marcia - ANSA e quotidiani vari: foto scattate in stazione di mamma con bambino in braccio, la mamma ha la classica mascherina per raffreddore/allergie ecc… che SEMPRE I GIAPPONESI INDOSSANO (le vendono anche nei supermarket, le ragazzine ne indossano persino modelli colorati "alla moda"). Lo fanno per non attaccare agli altri il raffreddore o l'influenza (popolo di maleducati…). Descrizione: “i giapponesi cercando disperatamente di proteggersi dalle radiazioni indossando le mascherine, mentre sperano di trovare un treno libero per fuggire nella parte sud-ovest del Paese”. NO COMMENT.
Con questo non voglio certo dire che la situazione non sia grave, ma la corretta informazione è ben altra. DATI OGGETTIVI A OGGI: ROMA E' PIU' RADIOATTIVA DI TOKYO. - GANBARE NIHON!

Sergio 18.03.11 14:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

EVITARE INUTILI ALLARMISMI !!!
Qualche settimana fa, successivamente alla crisi del Magreb, Maroni aveva lanciato l’allarme di una possibile invasione di immigrati in fuga dalle violenze della guerra civile.
Ma subito i nostri giornalisti sinistrorsi e benpensanti, spalleggiati da Napolitano, hanno tuonato contro Maroni reo di AVER LANCIATO INUTILI ALLARMISMI!!
Dopo quanto si sta verificando in questi ultimi giorni, con Lampedusa letteralmente invasa ed i centri di accoglienza al collasso, forse qualche scusa a Maroni, da parte di Napolitano e stampa di sinistra, sarebbe quantomeno dignitosa!!


Prestogiacomo, ministri e ministre emeriti TUTTI del Partito dei Ladri e non, amanti grandi dell’atomo radioattivo salite sul charter per Fukushima poi appena scendete prendete il bus per la bella centrale e appena li’ davanti al reattore numero 2 quello con lo squarcio a cielo aperto intendo… scendete dal bus, arrampicatevi e buttatevi di testa dentro lo squarcio e rimanete li’ , a squazzare nelle oramai asciutte piscine di raffreddamento e rimanete li’ a far compagnia alle barre atomiche impazzite che sprigionano i vostri amati atomi radioattivi a go-go; poi appena costruiranno il sarcofago in cemento armato come a Chernobyl sarete immolati fisicamente li’ dentro per l’eternita nella causa che cosi’ smaniate di abbracciare (tra le tante.. ) .
Cosi’ finalmente smetterete di fare danni all ‘Italia e all’Universo. Amen .
WHIT LOVE XXX

filiberto perilli 18.03.11 13:55| 
 |
Rispondi al commento

NO BERLUSCONI NIGHT

Berlusconi arriva a Torino e nel capoluogo piemontese si preparano ad accoglierlo. Ma lunedì in città non ci saranno solo le figure istituzionali, in prima fila la Lega con il presidente della Regione Piemonte Roberto Cota, a ricevere il "nostro" premier. Infatti per l'occasione è stato indetta una manifestazione: "No Berlusconi Night – Happening contro il Rais".
Il presidente del Consiglio, indagato per concussione e prostituzione minorile, verrà a Torino per sostenere la candidatura a sindaco di Michele Coppola, ma potrebbe essere per lui un'altra giornata di contestazione (l'ennesima in questo periodo).

Ed è partito il tam-tam sulle pagine di Facebook: l'appuntamento è fissato in piazza Carlo Felice, a due passi dalla stazione ferroviaria di Porta Nuova, alle 18. La manifestazione durerà fino alle 22. «Non possiamo non cogliere l'opportunità che ci offre questa visita sgradita per parlare di quella che è la nostra reale condizione di vita, ostaggio della crisi e della precarietà – spiega chi ha lanciato l'evento – Berlusconi dopo il momento istituzionale parteciperà ad una cena il cui costo è di ben 500 euro a persona. Alla faccia di chi non arriva a fine mese...».
All'iniziativa hanno già aderito studenti, lavoratori, precari, ricercatori universitari, il popolo viola, i militanti dei centri sociali, i collettivi studenteschi. Tutti, armati di trombe, tamburi e pentole saluteranno il Cavaliere.
Insomma quella di lunedì per il Rais nostrano potrebbe essere una serata molto lunga e rumorosa.

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.03.11 13:52| 
 |
Rispondi al commento

MARCIA INDIETRO

Il governo non è più sicuro del nucleare,delle centrali di IV generazione,dell'energia pulita,dell'autonomia energetica.
L'unica cosa di cui è sicuro è di perdere i consensi,nessuna regione vuole le centrali tra una lotta senza quartiere per tentare di riconquistare la fiducia che è in un netto calo e calerà ancora.
A chi importa lo spreco,la sicurezza, il bene dell'Italia di cui si erano tanto riempiti la bocca di fronte alla perdita dello stipendio sicuro e della pensione da nababbi?
Non importa neanche a quell'ipocrita di bossi che con una mano tiene il tricolore per pulirsi il culo e con l'atra si eccita a batterla sul tavolo intonando l'inno di Mameli mentre il trota infoca le genti sulla secessione.
Discorso a parte per l'opposizione che come al solito quando serve non c'è mai.
Era assente per lo scudo fiscale e si assenta quando deve far risparmiare soldi al paese.
E' sempre pronta a criticare il nucleare ma a battersi per le rinnovabili ci deve pensare qualcun'altro.
Sfacciatamente inutili ed ipocriti tutti,destre e sinistre.
Anche la questione libica sarà il tavolo di battaglia dei consensi.
Cosa diranno maggioranza ed opposizione adesso che l'amico gheddafi che si sono cresciuti per i loro porci comodi è diventato il nemico da uccidere perchè sa troppo?
La similitudine con saddam non è poi così spropositata.
Un altra guerra sta per iniziare e questa volta molto vicina ai nostri confini.
E' sbagliata, è giusta?
Non lo so ma sicuramente era evitabile ma purtroppo sono tutti distratti nella ricerca del consenso a che servirà poi quando le cose si metteranno male?
Bho.

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 18.03.11 13:50| 
 |
Rispondi al commento

E' inspiegabile quanto la natura possa aver creato così tanta stupidità.Di solito lei è coerente, non sbaglia nulla.Ma questa volta, dopo le scimmie ha fabbricato il suo perfetto cancro.Esempio :"Devo lavare i piatti.Per farlo ho bisogno di acqua.Sul lavandino c'è il rubinetto ma non ho lo scarico.Così ogni volta riempio una bacinella d'acqua sporca.A questo punto sarebbe ragionevole buttarla in un prato.Perchè l'acqua pur sporca è natura e rientra nel ciclo vitale.NO!!.Invece l'acqua la prendo e la metto in cantina.Così ogni giorno ripetutamente ogni qual volta si lava i piatti.Nel giro di tot anni dovrò avere molte cantine a disposizione ".L'esempio in questione serve a capire quanto sia stupida l'energia nucleare(a parte la sua sicurezza messa in dubbio in questi giorni).Il processo per produrre energia prevede infatti SCORIE radioattive di scarto.Vengono messe in cavità sotterranee.Così in una centrale si accumula 8,9 metri cubi l'anno di radioattività sotteranee attive che rimarranno tossiche per una quantità di anni variabile da millenni a milioni di anni.Nel mondo ci centrali ce nè tantissime.Negli U.S.A. ce ne sono 104 in funzione, segue la francia con 58, giappone 55 Russia 32.Totale nel mondo 443 funzionanti.63 in costruzione,158 già pianificati, 324 proposti.Quanti metri cubi di scorie radioattive ci ritroveremo sulla nostra terra??non so fate il calcolo voi io non ce la faccio neppure dal nervoso.Lascio a voi ulteriori commenti...
p.s. Mediamente in un anno il Sole irradia sulla superficie terrestre 1367 watt per m².Tenendo conto del fatto che la Terra è una sfera che oltretutto ruota, l'irraggiamento solare medio è, alle latitudini europee, di circa 200 watt/m². Moltiplicando questa potenza media per metro quadro per la superficie dell'emisfero terrestre istante per istante esposto al sole si ottiene una potenza maggiore di 50 milioni di GW .Quindi manca la ricerca su questa energia e non su qll nucleare!
davideravo.blogspot.com

dade 86r, torino Commentatore certificato 18.03.11 13:50| 
 |
Rispondi al commento

Chiunque sappia usare minimamente la testa è in grado di capire che il rischio legato al nucleare non è assolutamente "scusabile" da nessun altro tipo di interesse.

Un saluto


Aldo busi puo' piacere o non piacere..ma non posso non condividere quel che ha detto a linea notte

http://videogods.blogspot.com/2011/03/finalmente-qualcuno-che-dice-le-cose.html

E'ora di cambiare sto skifo d'informazione..era uno dei primi motivi d'essere di questo movimento..e lo e' ancora adesso.

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.03.11 13:42| 
 |
Rispondi al commento

Come mio solito vengo un po' a rompervi le scatole con le idiozie che il mio padrone mi dice di scrivere.

Sono una povera stronza e faccio una vita insulsa, senza nessun senso e senza nessuna amicizia. Perché poi io per prima non sono capace di essere amica. A me piace usare le persone per i miei comodi, come giustamente insegna Silvio (che è un po' il mio Dio).

A me piaciono le discussione, ma a patto che mi si dia ragione. Altrimenti che discussione è, cribbio!

Voi tanto non capite una cippa. Siete igenui e soprattutto non amate Silvio. Silvio va amato, va adorato e bisogna obbedire a tutti i suoi desideri che per me sono ordini. Io dei valori, degli ideali, dell'amicizia, dell'onestà, dell'onorabilità me ne infischio! Me ne infischio di ciò che ho detto anche 1 secondo fa, se mi fa comodo cambio subito idea e rinnego ciò che ho appena detto. Voi siete solo insulsi, ma piace venir qui a prendervi per il culo. Ci gode a vedere come riesco a disturbare le vostre discussioni, mi piace vedere che mi date importanza, che rispondete ai miei insulsi commenti da puttana venduta al sultano di arcore.

Perché poi puttana è proprio la parole che più mi descrive. Sì, sono una puttana. Sono la puttana di Silvio, il mio unico e vero padrone e Dio.

Meg 18.03.11 13:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


prima che nelle peggiori e piu' sfigate prospettive .....fra 16 anni , dove chi decide avrà dagli 80 agli 87 anni.....SE E' ANCORA VIVO....

nascerà la prima centrale nucleare....

non ci agitiamo .....se continua cosi' saremo già morti di fame....

a già noi siamo monaci tibetani....portatori di valori cosmici ....

nel frattempo da qui' a 16 anni ( n. 2 per studi inutili , n. 2 per individuare siti , n. 12 anni per farle le centrali )....n. 0 non si faranno perchè troveranno barriere umane .....

nel frattempo concentrato sul referendum al quale arrivo ( mi gratto..) sto' prendendo multicentrum pro vitamina A+B+C+D+E contro i radicali liberi...

al momento di combattere avro' 60 anni.....

nella FORZA , CORAGGIO E DETERMINAZIONE DA EROE .....che ora mi pervade ....domani mattina come xazzo faccio a campare ?

non per sminuire dal liberare l'italia ,,,,dall'incubo nucleare dei 4 imbecilli che ci governano, di cui molti NON VEDRANNO UN XAZZO ...perchè morti virtualmente e di fatto......come domani faccio la spesa ?

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.03.11 13:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mappe interessanti .
http://www.spiegel.de/fotostrecke/fotostrecke-65803.html

ecco 18.03.11 13:28| 
 |
Rispondi al commento

-----"L'ex famiglia reale incontra Napolitano per il 150°, ma "da lui neanche una
stretta di mano". E dopo il video scoop del Fatto sul caso dell'omicidio
Hamer, Vittorio Emanuele si tiene lontano dai giornalisti. L'unico a
parlare è Emanuele Filiberto che ai nostri microfoni dichiara: "Filmato?
Quale filmato?"

HEI SCEMO IL FILMATO?!!!! QUELLO CHE TUO PADRE AMMETTE DI AVERLA FATTA
FRANCA DELL'OMICIDIO DI HAMER.....OK OK SEI SCEMO DALLA TESTA HAI PIEDI
CAPITO!

PRECISO CHE IN ITALIA DI SCEMI CE NE SONO TROPPI.....DEL TIPO DI CHI VI HA
FATTO RIENTRARE IN ITALIA.......TUO PADRE NE è UN'ESEMPIO ASSASSINO E REO CONFESSO!!!! ------

mariol 18.03.11 13:20| 
 |
Rispondi al commento

IL PARLAMENTO NUCLEARE.

Tranquilli,

dal punto di vista della salute non rischiamo un caxxo.

Il problema è semmai di soldi,perchè da "noi" per queste opere si spendone 1000 volte il loro reale costo!

Per non parlare poi di tempi di realizzazione,biblici!

Preoccupiamici dunque di come non farli cominciare per niente i lavori,è solo lucro,lucro per tutti i partecipanti alla cuccagna italiaca.

La nostra opposizione deve essere forte e concreta,conta solo questo oggi.

Il Giappone,purtroppo per loro,ci da solo una mano per bloccare sul nascere ogni velleità di nuclearismo.

Continuo a ribadire che dovremmo essere noi ad investire sulle fonti da rinnovabili,schierarci in prima persona,dimostrare la fattibiltà dei progetti.

Lavoro,lavoro,lavoro.

Vorrei proporre prossimamente un progetto Lavoro 5 Stelle.

Chissà,chissà se riusciremo mai a far cambiare i flussi di denaro dalle soltite tasche,a quelli di qualcun altro,magari le nostre!

Buon pranzo a tutti.

Nando da Roma.

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.03.11 13:05| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cari Amici del Blog

Vi Vorrei informare che alcuni amici americani e giapponesi stanno organizzando interventi in aiuto delle popolazioni del distretto di Sendai colpite dal recenti drammatici fatti di questa ultima settimana.
Vi inoltro il loro messaggio con relativi riscontri e documenti per poter farne dare comunicazione anche in Italia, nella maniera che i tuoi contatti riterranno più opportuna.

Grazie
Non esitate a contattarmi in giornata per ulteriori spiegazioni oppure può mettersi in contatto direttamente ai numeri/indirizzi indicati in questi documenti nelle modalità indicate.

Con viva cordialità,

Dr Lorenzo Gatti

---------- Forwarded message ----------
From: Minoru Makita
Date: Fri, Mar 18, 2011 at 6:15 AM
Subject: Disaster in Japan. Sendai & Dallas are Sister Cities - A group of Conservative Baptist Church pastors in Action
To: Lorenzo Squinzi Gatti


Hi Lorenzo,
I released attached files and below message to media.
Would you be able to release to News Media in TV, Radio, News Paper, Journals ?

Would be nice if you can.

MInoru Makita
214.605.6650
japan.earth.quake.mar2011@gmail.com


---------- Forwarded message ----------
From: Minoru Makita
Date: Thu, Mar 17, 2011 at 11:51 PM
Subject: Disaster in Japan. Sendai & Dallas are Sister Cities - A
group of Conservative Baptist Church pastors in Action
To: "Editors at TV station, Radio station, and papers"

Dear Editors in all media,

I have been providing you all through Asia World Media/ Mr. Anthony
Tran with regards to this disaster relief. I would like to request all
media editors to drum up support for those regions among NPOs,
Schools, churches, any businesses. He will continue to release
necessary media releases for my people, a group of Conservative
Baptist Churches in Akita, Aomori, Fukushima, MIyagi, and
Yamagata-prefecture.

The Disaster Relief Action Committee in Japan are org

lorenzo gatti 18.03.11 12:56| 
 |
Rispondi al commento

UN BUONGIORNO A TUTTI, NELLA SPERANZA DI VEDERE L'ITALIA
UNITA COME IL GOL DI GROSSO ALLA GERMANIA E
GRIDARE BASTA AI DINOSAURI DELLA POLITICA
CON UN SEMPLICISSIMO NON TI VOTO PIU'
LA CASTA E' IL PRIMO PROBLEMA IN ITALIA
VOTATE CHIUNQUE NON LI RAPPRESENTI
ECCO RISOLTO IL PRIMO PROBLEMA
SECONDO PROBLEMA L'ENERGIA
SE SI ASCOLTASSE ATTENTAMENTE IL FISICO "CARLO RUBBIA"
SUL SOLARE TERMODINAMICO CI RENDIAMO CONTO CHE UNA VOLTA FATTO L'IMPIANTO L'ENERGIA E' QUASI GRATIS
E SE ASCOLTIAMO COSA DICE SUL NUCLEARE
ANCHE UN BIMBO ANZI SOPRATUTTO UN BIMBO DIREBBE
"NO AL NUCLEARE"
TRE COSE FANNO SI CHE IL NUCLEARE NON CONVIENE
1- I TEMPI DI REALIZZAZIONE DI UN IMPIANTO
2-I COSTI PER REALIZZARE UN IMPIANTO
3-IL PROBLEMA MONDIALE IRRISOLTO DELLE SCORIE
E INFINE METTIAMOCI LA SFIGA DELLA NATURA CHE SI INCAZZA
E MEGLIO DIRE "NO AL NUCLEARE"
VISTO CHE ABBIAMO IN ABBONDANZA ""SOLE,VENTO E ACQUA
"""""""""GRATIS
SECONDO PROBLEMA RISOLTO
PURTROPPO OGNI TESTA E' UN PICCOLO MONDO ED OGNUNO E' LIBERO DI DECIDERE ALMENO INFORMATO E NON IGNORANTE
UN ABBRACCIO A TUTTI COME AL RADDOPPIO DI "DEL PIERO"


pierino Mite-x 18.03.11 12:52| 
 |
Rispondi al commento

GOOD VIBRATION!!!

Grillo, grazie! Perchè sei la nostra voce, e arrivi dove noi non possiamo arrivare.
Ad Annozero, hai bucato lo schermo! Hai ancora una volta messo in primo piano i cittadini. Ci hai spronati, ci hai ricordato quanto siamo importanti, hai dato delle informazioni preziose.
Quanti sapevano, per esempio, che vogliono mettere le centrali nucleari per il debito con la Francia? Non lo dicevano di certo col fuorviante spot sul nucleare!
E che soddisfazione quando hai detto " Vaffanculo perchè siete contro la società, contro il progresso e contro il futuro di questo Paese! Non accetto più nessuna legge da questa gente qua
che ha escluso i cittadini da qualsiasi tipo di intervento...!"
Eeeeeeh, che soddisfazione! Chissà quanti avrebbero voluto essere lì per dirlo insieme a te!
Si sentivano le vibrazioni nella tua voce, vere, sincere, quelle che non percepiamo mai quando parlano i politici, i MORTI.

Missy Elliott, Cittadina del Mondo Commentatore certificato 18.03.11 12:52| 
 |
Rispondi al commento

Si sono rossita, buonista, acculturato, radical chic ma non sono stronzo...a differenza dei leghisti!

Aldo F., napoli Commentatore certificato 18.03.11 12:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

perché Grillo non indice un Movimento 5 stelle - day?

Ha paura di prendere troppi voti?

LORO NON MOLLERANNO MAI, NOI NEPPURE.
MA A COMANDARE SARANNO SEMPRE LORO...

Fantômas Z, Torino Commentatore certificato 18.03.11 12:40| 
 |
Rispondi al commento

Nucleare, il Governo tira il freno Romani: 'Fermiamoci un attimo'


FERMIAMOCI UN'ATTIMO?????????????????MA DOVETE FERMARVI PER SEMPRE ANDARVENE SPARIRE DILEGUARVI SCOMPARIRE .....PER SEMPRE.

sIETE SOLO DEGLI INCAPACI.!!!

mariol 18.03.11 12:39| 
 |
Rispondi al commento

Gli erriori commessi dall'ignoranza dei popoli di questa terra,in particolare L'italia:

il popolo è un fingitore,colui che va alle urne,vota spesso male,per cattiva educazione, ma la politica lo salva dall'inprudenza,lo fa vivere sperando.
è nullo sperare,di poter conseguire,per una sorte propizia per il (popolo uguale politica, "coscienza sociale"perchè loro!! si assomigliano,si servono uno dell'altro.
All'uomo moderno,odierno, accetta tutte queste condizioni,della finte democrazia, creata dalla politica.
E noi?
Attendiamo,dentro questo colossale inganno, cercando di respirare assieme alla amata terra,
tra felicità e infelicità.

Grazie beppe!!
per averci dato la possibilità di vivere in mezzo a un mondo di morti.

Pablo S. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.03.11 12:39| 
 |
Rispondi al commento

Gli imperialisti anglo-americani sono riusciti nel loro intento: iniziare una nuova guerra.
Sempre ovviamente per scopi umanitari.
Guarda caso sempre e solo dove ci sono grosse riserve di petrolio.
Sarkozy non vedeva l´ora di accodarsi, per vendere un po´di armi e partecipare al banchetto dei vincitori.
I vinti saranno, come sempre, i poveri diavoli che non hanno mai tratto profitto dalle ricchezze della loro terra, ma hanno subito tutti i risvolti negativi.

Questo e´l´inizio della terza guerra mondiale.
E l´Italia, come nelle prime due, si trova sul fronte volente o nolente.
Mussolini almeno aveva fatto la farsa di chiedere al popolo se voleva andare in guerra.
Sicuramente perche´sapeva gia´in anticipo la risposta.
Nel 2011, in piena democrazia, non pensano neppure di chiedere il parere del popolo.
Danno per scontato che, qualsiasi sia la risposta, vale quello che si puote cola´dove si vuole cio´che si puote.

Patrizia Demaria 18.03.11 12:38| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Beppe, ieri sera nella piccola finestra che ti hanno concesso da Santoro/Anno000000!:
in pochi minuti ci hai fatto capire come siamo rovinati e maltrattati da una classe prepotente seduta sul destino di questo paese tanto esaltato a parole e tanto umiliato nei fatti. La ministra CANTILENA che dice di andare avanti (come il Duce?), ma poi dopo 24 h. ci rassicura perchè è pronta a riflettere! Ma è mai possibile che questi affaristi spacciati per STATISTI sono pronti a spendere decine di mld per un nucleare che si vedrebbe almeno fra 15-20 anni (se tutto va bene, mentre non c'è un euro per studiare e sviluppare tutti i tipi di energia possibili: eolico,solare, fotovoltaico, biomasse, microcentrali e tutto in una rete nazionale, come dici tu, per sfruttare tutto ciò che abbiamo a disposizione???
Forse non meritiamo di meglio che affaristi, corrotti, piduisti, stragisti, mafiosi e voltagabbana a 360°, ma credo che un bel repulisti generale ci farebbe solo un gran bene, soprattutto per il futuro di tutti, in special modo per i nostri figli.
Grazie enrico

enrico farese 18.03.11 12:33| 
 |
Rispondi al commento

Se per caso al cavaliere mancasse il cavallo....

lo posso far andare a cavallo 'e stu cazz'!

Aldo F., napoli Commentatore certificato 18.03.11 12:33| 
 |
Rispondi al commento

-----Guerra contro Gheddafi: Italia in prima linea

Anche l'Italia parteciperà alla missione militare internazionale per l'imposizione di una no fly zone sulla Libia, autorizzata dalla risoluzione del Consiglio di sicurezza dell'Onu. Il nostro Paese è pronto a mettere a disposizione basi aeree e velivoli.

Ottima la nostra politica INTERNAZIONALE ....si passa dal BUNGA-BUNGA....al BACIAMANO ALLA DICHIARAZIONE DI GUERRA....PURTROPPO LA NOSTRA FIGURA MERDAIOLA LA FACCIAMO TUTTI NOI ITALIANI!

SONO CURIOSO DI SAPERE COSA DICE IL NOSTRO MINISTRO DELLA FARNESINA FRATTINI FRITTELLA ? ....................
UN CONSIGLIO CHE POSSO DARVI E QUESTO:

METTETEVI IN CODA PER QUEST'ESTATE,GOVERNO TUTTO, PER LA RACCOLTA DEI POMODORI....CREDO CHE FARETE MENO DANNI ?????? SE POI VOLETE LAVORARE TUTTO'ANNO......LA RACCOLTA DIFFERENZIATA PORTA A PORTA ANDREBBE BENE!!!--------

mariol 18.03.11 12:30| 
 |
Rispondi al commento

del cataclisma nucleare, quasi non se ne parla +....
...
...
...

Reve ng Commentatore certificato 18.03.11 12:29| 
 |
Rispondi al commento

I nik di:
Iorio Ivana
Penati Cav.Ervinio 18/03/11
Carlo Maria Torrielli 08/03/11
Mariano Lazzati 07/03/11
Teresa Genovesi 07/03/2011
Diana Maria Goretti 06/03/11
Mustafa Taniuk 05/03/11
Giulia Nero 04/03/11
Sara Viganò 04/03/11
Everina Morando 03/03/11
Enzo Sacchi 02/03/11
Marina Dagana 01/03/11
Angelo Maria Sonnino
Clara Penna
Nicoletta De Lucia
Vera Lombardi
Simone Mazzucchelli
Michele Lombardi
Marilena De Lucia
Maria Orsini
Dario Ferrarini
Nadine Guenzani
Amalia Rossi
Sonia Aliverti
Lina De Rossi
Elio Terzilli
Giovanni Princi
Gaia Haluang
Luciano Di Nunzio
Filomena Sanna
Concettina Lorusso
Sandra Occhibove
Angela Melchiorre
Mattia Alberini
Ernesto Brandi
Ernesto Ceriani
^^^^^^^^^^^^
Puoi sempre ricominciare dal Nik più vecchio!!

oreste mori, la spezia Commentatore certificato 18.03.11 12:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§

Scarica gratis i podcast e

Leggi su

http://www.anakedview.com/


gli articoli più interessanti della rete!

VOGLIAMO ESSERE IL MIGLIOR SITO D’INFORMAZIONE, PUNTO E BASTA.

www.aNakedView.com

La realtà, senza fregature.

§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§

daniele stelle Commentatore certificato 18.03.11 12:15| 
 |
Rispondi al commento

Nel Mondo abbiamo tutto per vivere bene tutti perché siamo figli del Sole

andrea p. 18.03.11 12:11| 
 |
Rispondi al commento

Andiamo a darci dentro di demokrazia ?
Chi ha l'autorità di dichiarare lo stato di guerra ?
Perchè questa E' una dichiarazione di guerra .

Delicatissima la situazione politica internazionale di queste ore. Questa notte infatti l'Onu ha autorizzato l'attivazione di una no fly zone sui cieli della Libia provocando numerose reazioni sia dalla parte occidentale della coalizione, sia da quella medio orientale. La Francia di Sarkozy si è detta pronta ad "attaccare la Libia" addirittura nelle prossime ore. L'Italia, dal canto suo, malgrado le pesanti minacce di ritorsioni del Rais Gheddafi, ha deciso per la collaborazione al fianco dell'Onu mettendo a disposizione le proprie basi militari. La base americana di Sigonella è, in effetti, collocata in una posizione geograficamente perfetta per divenire il centro delle operazioni militari dirette in Libia. Non solo. L'Italia ha dato disponibilità anche all'utilizzo dei propri mezzi militari

http://www.net1news.org/sarkozy-attacchiamo-la-libia-nelle-prossime-ore.html

Alina F., Varese Commentatore certificato 18.03.11 12:11| 
 |
Rispondi al commento

Margherita Hack: "Le centrali nuclerai? Più sicuro farle in Sardegna"

L'astrofisica si dichiara a favore del nucleare. "La creazione di nuove centrali è necessaria anche se esiste il problema della conformazione dell'Italia che è un Paese sismico. Quindi è necessario scegliere zone sicure, come la Sardegna"


SASSARI. "Se non si fosse mai rischiato non avremmo nemmeno il fuoco, saremmo ancora all'età della pietra", ecco perché l'astrofisica Margherita Hack si dichiara a favore del nucleare.

"Il nucleare - afferma in un'intervista al Giornale - comporta pericoli e va affrontato con grande serietà, che spesso in Italia manca, e razionalmente".

La creazione di nuove centrali, dice la scienziata, è necessaria anche se "esiste il problema della conformazione dell'Italia che è un Paese sismico. Quindi è necessario scegliere con grande attenzione zone sicure, come la Sardegna".

Ora, aggiunge, con la tragedia giapponese "è perfettamente inutile fare il referendum, il risultato è scontato: ci sarà una valanga di no".

FONTE: http://lanuovasardegna.gelocal.it/sardegna/2011/03/18/news/margherita-hack-le-centrali-nuclerai-piu-sicuro-farle-in-sardegna-37150

Margherita Hack VAFFANCULO!

Paghiamole un viaggio in Giappone nel bel mezzo delle esplosioni, visto che ama il rischio... Pensa per te che alla Sardegna ci pensiamo Noi Sardi.

simone maulu, sassari Commentatore certificato 18.03.11 12:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe produce più energia di una centrale nucleare!
Chissà di quanto è aumentata la temperatura in sala in quei cinque minuti ad Annozero..

:-)

Manuela Marin, Roma Commentatore certificato 18.03.11 12:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oggi l'Ivanona è stata nominata dal Nano cavaliere!!
Anche tempo fa cara Seghista hai adoperarto questo Nik!!Allora sei passata inosservata(quasi) ma oggi ti clicco con grande piacere!!

oreste mori, la spezia Commentatore certificato 18.03.11 11:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

basta guardare le foto sui giornali o girare per le città e notare che il tricolore molto spesso viene appeso al contrario (Rosso/bianco/verde)...
----------------------------------------------------

E' per questo che i leghisti la vogliono verde a tinta unita...
Per venire incontro alle facoltà mentali della loro gente...

Hasta scelleratoni

maurizio spina Commentatore certificato 18.03.11 11:58| 
 |
Rispondi al commento

12 e 13 giugno per la vita per il presente e il futuro!!!!!Grazzzzie Beppe

Eleonora Airaghi, Monza Commentatore certificato 18.03.11 11:56| 
 |
Rispondi al commento

150°, talebani del 17 marzo scantenati:

provocazioni e soprusi in tutta la Padania

La libertà in Italia? Quella di farsi spremere, cantare l'inno di Mameli, sventolare il tricolore e celebrare le gesta di Garibaldi.

Per i discendenti della gente e dei soldati del Regno Lombardo Veneto, dello Stato Pontificio o del Regno delle Due Sicilie non c'è facoltà di memoria, e neppure la possibilità di starsene in silenzio quando arriva l'ordine di scuderia: osannare l'anniversario dei vostri invasori ed oppressori.

La pensa così un campione di liberalità come il segretario del Pd Pier Luigi Bersani che, di fronte a qualche sussulto di pudore leghista, ha inveito: "Il governo è finito: se i leghisti non vengono in parlamento a cantare l'inno di Mameli, Berlusconi si deve dimettere perchè vuol dire che la sua maggioranza non c'è più".

Certo Bersani non ha mai avuto lo stesso tono perentorio e indignato nei confronti degli esponenti della Svp, che hanno spesso sostenuto il centrosinistra ma sempre esprimendo indisturbati la loro specificità tirolese e rifiutando ogni osservanza verso il tricolore e le ricorrenze patriottiche italiane.

Si parte da un tricolore non voluto ma imposto e innalzato sul balcone della sede leghista di Varese, sino alle tensioni con contorno di insulti e minacce in occasione di un banchetto della Lega a Milano, alle urla contro esponenti del Carroccio in varie manifestazioni pubbliche come a Bergamo, sino al vile tentativo di aggressione a dei veneti, militanti di un movimento fedele alla Serenissima che stavano facendo un volantinaggio.

Il 17 marzo ha arruolato gli estremisti rossi e, dopo 150 anni, l'incubo italiano che si annunciò con la tassa sul macinato e con le cannonate di Bava Beccaris sui milanesi che invocavano il pane, continua in versione talebana.

Penati Cav. Ervino Commentatore certificato 18.03.11 11:54| 
 |
Rispondi al commento


Caro Dumas, meglio non augurare
il cancro alla prostata che è già un problema serio
per molti adulti e anziani. Inoltre non credo che nei cantieri dove lavori come capo mastro siano tutti leghisti del nord. Ci saranno anche degli italiani di sangue misto perlomeno, ecchècazzo.
Ciao

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.03.11 11:53| 
 |
Rispondi al commento

mi sa che penati cav. ervino stamattina si e' fatto una riga un po' troppo esagerata.
penati, se la coca non la sai usare, smettila di farti. ti fa male.
certe sostanze dovrebbero venderle con il libretto delle istruzioni.
e poi la coca non si fa in vena, al massimo uno sniffo ogni calata di papa.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 18.03.11 11:53| 
 |
Rispondi al commento

Ot,ot,ot...incredibile...
La mummia va in ospedale
prima la tac, ora l'endoscopia

Alla clinica milanese Macedonio Melloni si tenterà di stabilire se i resti custoditi nel museo di Asti...
----------------------------------------------------

Pensate fino a che punto si spinge la malasanità a Pizzaland...
Quando aveva fatto richiesta al cup era ancora viva...

Hasta scelleratoni...

maurizio spina Commentatore certificato 18.03.11 11:50| 
 |
Rispondi al commento

I GIAPPONESI NON SI FIDANO DEL GOVERNO , MA VAH!! IN TUTTO IL MONDO DOVE NASCONDONO LE VERITA' COME SI FA A FIDARSI DEI PSEUDO GOVERNANTI.
RIPETO PER CHI NON L'ABBIA CAPITO : " I GOVERNI NON SANNO DIRIGERE IL PROPRIO PASSO" PERCHE' PRIMA PENSANO PER IL LORO POTERE POI PENSANO A FARE QUALCOSINA IN REALTA' PIU' DANNO CHE ALTRO PER I CITTADINI.
==================================================PIU' CREDETE IN QUELLO CHE DICONO PIU' VI DOVRETE DISILLUDERE IN FUTURO.
===============================================
Le opposizioni? non le ho mai viste e se ci sono si adeguano sempre.

AL - 2012 18.03.11 11:47| 
 |
Rispondi al commento

Tutti contenti che la nube tossica sta finendo in pieno oceano.
Di sicuro questo risparmierà tantissime vite a breve tempo, ma immaginate quanti saranno i morti che per secoli e secoli e senza saperlo, creperanno in ogni angolo della terra surrettizziamente contaminati magari da un pesciolino pescato in quelle acque, o dal sole preso su qualche isoletta...

E' in questo che risiede la follia dei nuclearisti

Reve ng Commentatore certificato 18.03.11 11:43| 
 |
Rispondi al commento

NO FLAY ZONE?

Dario Arrigoni
**********************

cos'è una no FLAY zone? ah, sì - la conferma della tua infinita seghistignoranza!

Thomas Müntzer, Mühlhausen Commentatore certificato 18.03.11 11:36| 
 |
Rispondi al commento

"In Nigeria li chiamano 'italos'. Sono i trafficanti che in questi anni hanno ridotto in schiavitù decine di migliaia di donne costrette a prostituirsi nel nostro paese. Ogni anno in Europa almeno 500mila donne sono vittime di tratta.[...] In Italia, il numero delle donne vittime di schiavitù oscilla tra le 50 e le 70 mila unità. Il 40% sono minorenni [...] Agghiaccianti sono le violenze subite, il modo in cui i trafficanti riducono le ragazze alla soggezione fisica e psicologica (spesso con riti voodoo) [...] La moderna industria sessuale ha creato un mercato che molto presto supererà il numero di esseri umani venduti all'epoca della schiavitù africana, dal XVI al XIX secolo. Occorre [...]anche mettere al centro della riflessione la domanda di prostituzione e questa è una domanda maschile, maschilista che richiede - anzi pretende - la riduzione a merce di centinaia di migliaia di donne e bambine." Alessandro Leogrande, il Fatto Quotidiano 18 marzo 2011.

Lupa Beatrice 18.03.11 11:26| 
 |
Rispondi al commento

NO ALLA GUERRA ED AL NUCLEARE,TUTTI UNITI CONTRO QUESTE IDIOZIE!
RAGAZZI QUI STA SUCCEDENDO IL FINIMONDO, BASTA LITIGARE TRA DI NOI, NON IMPORTA SE SEI DI DESTRA O SINISTRA O SEI GRILLINO ECC.
FERMIAMO QUESTI PAZZI, TUTTI INSIEME UNA BUONA VOLTA...

K.i. 18.03.11 11:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non siamo noi a doverci vergognare di essere italiani, io sono fiero di esserlo, sono questi pseudo-politici che si devono vergognare di sputtanare l'Italia nel mondo, leghisti in primis, che odiano l' Italia tranne quando c'è da riscuotere lo stipendio da deputato o senatore, si facessero pagare con i contributi volontari dei loro elettori e poi fuori dal parlamento, tanto cosa ci stanno a fare....

andy luotto 18.03.11 11:17| 
 |
Rispondi al commento

http://www.flickr.com/photos/jellywang/5521226570/

Dio Petrolio

The Holy Oil Lingam

Jelly Mataor Enza Wang 18.03.11 11:17| 
 |
Rispondi al commento

io sono il fratello bastardo di Dario Arrigoni. In pratica una altro con padre ignoto.

Odio la cultura, odio la scuola, odio tutto e tutti.

Penati CAVRON Ervino 18.03.11 11:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Evvai con la colata di cemento !

Alla faccia degli enucleati !

Giordano Brunamonti, Campo dei Fiori Commentatore certificato 18.03.11 11:11| 
 |
Rispondi al commento

COMUNQUE LO SAPETE CHE L'INTELLIGENZA E LA LEGA NON VANNO D'ACORDO.

O SEI INTELLIGENTE E QUINDI NON SEI LEGHISTA

OPPURE

SEI LEGHISTA E SEI UN IGNORANTE PATENTATO!


POI OLTRE L'ITALIA (FONDAMENTALMENTE IL MIO PAESE) ODIO ANCHE LE DONNE. NESSUN ESSERE DELL'UNIVERSO FEMMINILE VUOLE AVERE A CHE FARE CON ME (COME DAR LORO TORTO IN FIN DEI CONTI - OLTRE CHE IGNORANTE PUZZO COME UNA FOGNA). NEMMENO LE PROSTITUTE VOGLIONO AVERE A CHE FARE CON UNA BESTIA COME ME.

CI PENSATE, HO 38 ANNI E SONO ANCORA VERGINE E VADO SOLO DI SEGA (CHE FA ANCHE RIMA CON LEGA)

Dario Arrigoni (Minorato dalla Nascita) 18.03.11 11:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LEGHISTI VOI AVETE TOLTO SOLDI AI MALATTI TERMINALI

DEVO DIRVI COSA DESIDERO DI TUTTO CUORE PER VOI?

E A QUALCUN "COLLABORAZIONISTA" AMBIGUO???

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.03.11 11:08| 
 |
Rispondi al commento

Arrigoni ieri a milan un "giripolla" di leghista di cognome Salvini puntualmente col fazzolettino verde e di origini meridionali

A piazza Duomo a due passi di dove craxi dormiva su un matterazzo pieno di tangenti

ha voluto fare il "furbo" e fini con due calci nel culo e nascondendosi dietro a i celerini, perche la vera italia era in strada e non li permesero di lavarse il culo con la bandiera italiana.

Attenti leghisti e alex che siete ieri non tirava aria per voi AMBIGUI


GLORIA A CHI VI HA MESSO LA BANDIERA ITALIANA IN VS SEDE DI TERRORISTI DI VARESE

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.03.11 11:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ehi,dove posso rivedere la faccia di d'alema appena ha sentito il nome GRILLO?
Grazie

mariuccia rollo 18.03.11 11:02| 
 |
Rispondi al commento

SCUSATE, MA SOFFRO ANCHE DI SCHIZOFRENIA!
FORSE L'ABUSO DI GRAPPA, ACQUA DEL PO E COMMIZZI DELLA LEGA SONO STATI DELETERI!

ABBIATE PIETA' DI UN POVERSO CRETINO, IDIOTA E CEREBROLESO

Dario Arrigoni (Mongolo dalla Nascita) 18.03.11 11:00| 
 |
Rispondi al commento

Una Domanda.
Ma se al referendum dovesse vincere il si al nucleare il grillo cosa dirà?

Lui è contro il quorum, ma essere su questa posizione e da stupidi. Il quorum ( ossia il fatto che più del 50% degli aventi diritto si recano alle urne) è un modo democratico per far si che un referendum abbia valore.
Secondo Grillo si dovrebbe escludere il quorum, cosi se anche 10.000 persone vanno a votare e votano tutti per il no al nucleare si avrebbe un 100% di contrari, si ma un 100% che non rappresenta la che una minima parte dei votanti.

Questa è democrazia?

per quanto attiene alla no flay zone, non so proprio come faranno, cioè cosa significa, che aerei libici non possono volare nel loro spazio aereo? e come lo si impedisce? solo con scontri aerei, e per fare ciò a mio avviso ( anche secondo il diritto internazionale) si deve dichiarare guerra alla libia,e chi la dichiara questa guerra?
ma poi siamo tanto convinti dei torti di Geddafi?
io non mi pronuncio in merito si sara anche un dittatore ( amico non solo di Berlusconi come voi dite ma un po di tutti visto la latitanza degli organi internazionale sul da farsi). ma la verità non la si sa ancora.

CHECCO C. Commentatore certificato 18.03.11 10:53| 
 |
Rispondi al commento

CHI PARLA DI ENERGIA NUCLEARE IN ITALIA VI PRENDE IN GIRO

NO al nucleareVent’anni dopo il referendum (1987) le ragioni del NO all'energia nucleare sono ancora attuali, sia per lo smaltimento delle scorie che per la quantità di uranio. Senza contare i costi reali. Non ci sono esempi accettabili per la gestione di lungo periodo delle scorie, i reattori a sicurezza intrinseca sono ancora allo studio, non esiste una filiera che non sia utilizzabile anche a fini militari, le riserve di uranio sono molto limitate. E, non meno importante, l’energia nucleare è molto più costosa di quanto si dice e rappresenta.

Questa mancata soluzione dei nodi irrisolti della tecnologia nucleare di fissione permane, nonostante decenni di investimenti pubblici in ricerca e sviluppo che hanno visto le tecnologie nucleari assorbire gran parte delle risorse nei Paesi Ocse destinate al settore energetico. Infatti, se le fonti rinnovabili, tutte insieme, nel periodo 1992-2005 hanno visto l’11% delle risorse di ricerca e sviluppo, il nucleare da fissione ha assorbito oltre il 46% e quello da fusione oltre il 12% (fonte Iea).

L’uranio estraibile a costi economici calcolabili, secondo le stime correnti, è dell’ordine dei 3,5 milioni di tonnellate. Con un consumo attuale dell’ordine di 70 mila tonnellate/anno per coprire il 6% della domanda globale di energia primaria, il rapporto tra consumi e risorse è di 50 anni (ci vogliono almeno 10-12 anni per costruire una centrale nucleare).

Se davvero ci fosse un “rinascimento nucleare” l’esaurimento della risorsa sarebbe ancora più veloce. In questi ultimi 4 anni il prezzo dell’uranio è salito di circa 20 volte, senza che ci sia stato alcun aumento della richiesta. Allo sviluppo dei reattori di IV generazione (2030 secondo i promotori) è affidato anche il compito di superare questi limiti: tre delle sei filiere studiate sono reattori veloci al plutonio e, tra queste, quella più avanti nello sviluppo è raffredd


Su questo blog non c'è nessun rispetto per le badanti come Viviana che fanno un mestiere durissimo. Con dolori alla schiena pazzeschi che le impediscono di stare seduta sulla sedia.
Viviana ti voglio bene e hai tutta la mia solidarietà.
Ciao.


Tripoli: Italia ne stia fuori.


Esaltante la nostra politica internazionale!!!!!!
Dal baciamano alle minacce!

mariol 18.03.11 10:39| 
 |
Rispondi al commento

Dario Arrigoni (MN)

ma cliccatelo e basta! non vale la pensa spendere tempo e corrente elettrica per rispondere questo demente!

è anche troppo ignorante per gli standrd seghisti!

se non gli va bene l'ITALIA che si prenda su i suoi 4 stracci e che si tolga dai coglioni!

Thomas Müntzer, Mühlhausen Commentatore certificato 18.03.11 10:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma per favore dai che qui l'Unità d'Italia la fanno i calabresi da sud a nord a giusta compensazione ----------> NEMESI!

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 18.03.11 10:36| 
 |
Rispondi al commento

Napolitano, dopo la lettera di Birgit Hamer, ha evitato Sua Bassezza Vittorio Emanuele.
E chi è che gli ha stretto la mano con disinvoltura e senza problemi? Ma lui naturalmente, Berlusconi! Quando l'ho visto ieri, ho pensato "Eccolo là, e ti pareva!"
Strano che non gliel'abbia baciata.


Missy Elliott, Cittadina del Mondo Commentatore certificato 18.03.11 10:32| 
 |
Rispondi al commento

Ho sentito radio radicale, non hanno proprio giustificato il radicale Beltrandi che ha votato insieme al Pdl sull'accorpamento delle votazioni (276 a 275), salvando il governo da un nuovo ko, ma poco ci mancava
hanno detto che il Beltrandi ha votato col Pdl "solo in quel caso", ma che il Pdl ha avuto la meglio anche ne casi in cui il Beltrandi si era è astenuto, come a dire che tanto la maggioranza non c'era comunque..
Ma deficienti all'ennesima potenza! Siamo in una situazione in cui il governo è in bilico, si regge solo su pochi voti di pochi venduti che a ogni momenti minacciano di ritirare il consenso se B non dà loro dei ministeri, e questo imbecille dice che accorpare i referendum sarebbe stato "un facile espediente" e che tanto valeva far vincere B!!
ma è matto costui o è un altro venduto?
come Taradash o Capezzone?
...e Pannello, l'altro giorno, era lì lì per passare dalla parte di Berlusconi!!!
ma vadano a dar via el cu anche i radicali!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 18.03.11 10:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Secondo studi l'energia nucleare è economicamente svantaggiosa e gli enormi capitali necessari alla costruzione di un impianto ed alla gestione completa del ciclo del combustibile, non possono mai essere compensati dalla produzione di energia. Paine ha dichiarato: «L'analisi [...] suggerisce che anche nelle condizioni più ottimistiche (dove i costi sono considerevolmente tagliati ed i redditi salgono notevolmente), le centrali nucleari dell'attuale generazione, nel corso della loro vita, possono arrivare al massimo a coprire i costi».

I punti principali nella sua argomentazione sono:

è improbabile che i costi di costruzione siano recuperati con l'attività dell'impianto, considerata la sua durata e il guadagno attesi;
il costo delle altre fonti di energia (come petrolio, gas naturale, carbone) dovrebbe salire in modo non realistico affinché il nucleare diventi competitivo (mentre il costo delle fonti rinnovabili, già inferiore in alcuni casi, è destinato a scendere sempre più col migliorare delle tecnologie);
l'impianto raramente funziona a pieno regime, solitamente è sfruttato soltanto in parte (Paine sostiene che il 58% sia la norma) dal momento che alcuni impianti periodicamente devono essere fermati per controlli di sicurezza. Aumentare questa percentuale ci esporrebbe inevitabilmente a un rischio.

Thomas Müntzer, Mühlhausen Commentatore certificato 18.03.11 10:29| 
 |
Rispondi al commento

?

Thomas Müntzer, Mühlhausen Commentatore certificato 18.03.11 10:23| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Celentano:"andremo a votare anche se il referendum lo spostano al giorno di Natale"

mariuccia rollo 18.03.11 10:19| 
 |
Rispondi al commento

Come sempre l'umanità si accorgerà della portata della catastrofe giapponese quando milioni di tiroidi in tutto il mondo andranno in tilt. Cernobyl non ha insegnato proprio niente e, quanto sta accadendo nel paese del sol levante mi sembra che sia decisamente decine di volte più pericoloso. Mi fanno ridere i media quando sottolineano l'imperturbabilità del popolo giapponese che non sembra proprio poi così tranquillo visto le lacrime versate tra le macerie e la sfiducia nei confronti di un famoso ente che già ha mollato parecchie fregature.e che dovrebbe risolvere il problema delle nubi radioattive...Il rischio di una contaminazione mondiale esiste ed è concreto ma vogliono tranquillizzarci tutti chiamando esperti in TV che a volte non sanno neanche loro cosa dire. Si spera solo che, almeno per una volta, l'idiozia della nostra classe politica venga sopraffatta da un minimo di buon senso ma mi si gela il sangue nelle vene pensando che questo tema del nucleare sia nella mani della Prestigiacomo, forse del risorto Scajola, insomma in mano a quella accozzaglia di politicanti del PDL.
Intelligenti pauca...

Felice 18.03.11 10:14| 
 |
Rispondi al commento

Perche' gli americani (usa), considerato che fare la guerra per il mondo è loro attivita' principe,non "se la vedono" da soli, tenendoci fuori, cioe' non usare le loro basi situate sul ns.territorio, considerato che solo loro hanno interesse ad eliminare il pazzo sanguinario libico, in virtu' del "santo" petrolio ? Penso che anche i bimbi delle elementari, abbiano capito che allo zio Sam, nn interessa nulla della liberta' del popolo libico....

Kaka poko ki fa poko moto Commentatore certificato 18.03.11 10:10| 
 |
Rispondi al commento

Com'era ovvio aspettarsi, sono mancati dalle celebrazioni dell'Unità Nazionale anche gli appartenenti all'estrema sinistra.
Io riconosco la giustezza di tutti gli attacchi che hanno sempre fatto (e che la sx vera ha da sempre fatto) ad ogni idea di patria giustificativa di guerre o di sacrifici incomprensibili della Nazione, turpe armamentario di anticaglie retoriche che è servito solo e sempre all'avidità di potere di una classe di governanti, intrinsecamente nemica dei diritti dei propri popoli e che li ha sempre trattati come carne da macello, così come ci tratta da carne da macello, oggi, questo inaudito Governo che vede solo i propri interessi sul nucleare, o i propri interessi nei patti con Gheddafi o Putin, o i propri interessi nella ormai intollerabile guerra afgana.
Ma io vorrei che anche chi milita in una estrema sx, sostanzialmente internazionale, riflettesse che, ove l'idea fascista e deleteria di patria ha prodotto tutti i danni della storia, un popolo che voglia risollevarsi, oggi, ha bisogno, di una nuova idea di Nazione. Non certo nel senso chiuso e ottuso che ne avrebbe un leghista o un fascista, ma nel senso aperto e consapevole di chi vuole rimergere dal proprio schiacciamento morale, politico ed economico, per rivendicare i propri diritti e valori, contro una classe ormai chiaramente usurpatrice della volontà popolare, abbarbicata a un potere che non merita e che esercita visibilmente per l'interesse di pochi, 'contro' il bene del paese e non più in suo favore.
Io sono per l'idea di valori e diritti validi per tutto il mondo. Ma non posso non vedere che, nella morte della politica e della religione, e nella vergoggna degli slogan e degli inganni del potere, l'idea di Nazione è qualcosa a cui ci si deve riattaccare per salvarci, per salvare attraverso noi tutto il mondo.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 18.03.11 10:08| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe mi pare di stare in un mondo che oramai
sia per aspettare armaggedon giorno per giorno??? visto cosi avendo tutte queste centrali??? sicure??? la cosa che mi lascia perplesso e che adesso tutti hanno un momento di """"""""""""""riflessione""""""""""""""""""""""""??? e come vedere la propria casa " la terra" che" esplode" e ti metti a riflettere!!!!!!!! e da noi ne vogliono mettere 5 ??????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????
FORSE STIAMO SOGNANDO O SIAMO AL CINEMA NON CE SPIEGAZIONE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
ho visto il tuo commento ad annozero al quale a mi "toccato molto" se le carte non valgono e le metteno nel cassetto ultima carta e la mobilitazione fatta da persone semplici cittadini amici del blog con treni etc e mobilitarci!!! non aspettate il referendum che votate no o che votate si le centrali si faranno perche a la fine come si e visto comandano sempre loro!!!!!! IL DECRETO LO HANNO FATTO!!! rimango in attesa dalle notizie del blog in caso di una vostra iniziativa saluti come sempre a beppe e a tutti!!!!!!!!

mario mario 18.03.11 10:08| 
 |
Rispondi al commento

Per quanto riguarda il nucleare in Italia, per esperienza personale e diretta, noto che c'e' ancora troppa gente che fa il seguente ragionamento:

Sono favorevole al nucleare perche' paghiamo delle bollette elettriche troppo alte. Non vedo perche' io debba pagare di piu', quando con il nucleare pagherei di meno. E poi che differenza fa averle in Francia o ai confini con l'Italia? Se ci fosse un incidente saremmo coinvolti anche noi.
A tale argomentazione mi son permesso di rispondere che il nucleare non e' la soluzione, in quanto i costi di smaltimento e di costruzione e manutenzione delle centrali e' altissimo e comunque finirebbero in bolletta elettrica. E poi se uno decide di buttarsi dalla finestra, perche' imitarlo?
La soluzione sarebbe rendere il fotovoltaico e l'eolico disponibile per le tasche di tutti.
Mi son sentito rispondere che si, e' vero, il fotovoltaico potrebbe essere la soluzione definitiva e la piu' pulita e quasi a costo zero. Ma che non dobbiamo essere noi italiani i primi ad attuare questo tipo di politica energetica!! Se partissimo solo noi italiani nessuno ci seguirebbe mentre se a farlo fossero gli U.S.A. o paesi come francia e germania tutti gli andrebbero dietro. Pure noi italiani.

Ma che caxxo!! C'e' gente che ancora la pensa cosi'. Ed addirittura, quando ho obiettao che il fotovoltaico sarebbe piu' utile, a patto di abbassarne i costi, mi son sentito chiedere: " Ma tu sei di sinistra, vero?".
Come direbbe Di Pietro...che c'azzecca???

Morale: I politici di destra e di sinistra faranno sempre quel caxxo che vogliono perche' sanno di poterselo permettere, finche' per lo meno c'e' gente che la pensa nella anera che poco sopra ho descritto. Ed e' avvilente sentirsi marchiare politicamente solo per avere consigliato o avere espresso un parere favorevole sulle energie pulite e rinnovabili!!

ciro c., quinto di treviso Commentatore certificato 18.03.11 10:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BERLUSCONI E I SUOI "AMICI"
VOGLIONO SPENDERE NEI PROSSIMI 15 ANNI
32 MILIARDI DI EURO ( DENARO DEI CITTADINI ) PER IL NUCLEARE "ITALIANO" ,

ATTENZIONE CON QUEI 32 MILIARDI DI EURO
SI POSSONO FINANZIARE AL 100% :
2 MILIONI DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI RESIDENZIALI CAD DA 3 KILOWATT
OPPURE AL 50%
4 MILIONI DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI RESIDENZIALI CAD DA 3 KILOWATT
(CIOE' 50% LO METTE LO STATO E 50% IL PRIVATO)

ANCORA DI PIU' SE LO STATO FINANZIASSE IL 30%
OVVERO CIRCA 6 MILIONI DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI RESIDENZIALI
CAD DA 3 KILOWATT

CONSIDERANDO 3 PERSONE PER ABITAZIONE
SAREBBERO CIRCA 6 MILIONI DI PERSONE (SE FINANZIATI AL 100%)
OPPURE 12 MILIONI DI PERSONE (SE FINANZIATI AL 50%)
OPPURE CIRCA 18 MILIONI DI PERSONE (SE FINANZIATI AL 33,3%)
CHE :
UTILIZZEREBBERO ENERGIA PULITA SUBITO !
NO CANCRO NO SCORIE , NO MORTE , PIANETA PULITO !!!

18 MILIONI DI PERSONE SONO CIRCA IL 33% DELLA POPOLAZIONE ITALIANA .

UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO PUO' DURARE ANCHE 40 - 45 ANNI ,

UNA CENTRALE NUCLEARE ENTRA IN PRODUZIONE DOPO 10-15 ANNI DALL'INIZIO DELLA COSTRUZIONE ,

18 MILIONI DI PERSONE SONO CIRCA IL 33% DELLA POPOLAZIONE ITALIANA .
IL NUCLEARE DI NERLUSCONI PRODURREBBE SOLO IL 5%

PER L'ENERGIA ELETTRICA USATA DALLA PRODUZIONE INDUSTRIALE
LA POSSONO PRODURRE I TETTI DEGLI STABILIMENTI DELLE MEDESIME
RICOPERTI DI FOTOVOLTAICO !!!

IN STATI UNITI SONO GIA' MIGLIAIA E MIGLIAIA LE AZIENDE CHE LO HANNO FATTO !!!

AGGIUNGETE LA SPINTA ECONOMICA LE MIGLIAIA DI NUOVI POSTI DI LAVORO
CHE SI CREANO SUBITO NEL SETTORE DELLE ENERGIE ALTERNATIVE !
DANDO UNA SMOSSA ALL'ATTUALE DRAMMATICO RISTAGNO ITALIANO !

N.B. -BISOGNA INIZIARE A SPEGNERE MILIONI E MILIONI DI LAMPADINE CAD DA CENTINAIA E CENTINAIA DI WATT
CHE DI NOTTE ILLUMINANO INUTILMENTE A GIORNO STRADE DOVE DALLE 23 DI SERA FINO ALLE 7-7,30 DEL MATTINO
PASSANO SOLO RATTI INSEGUITI DA GATTI E NULL'ALTRO !!!
SONO CIRCA IL 70% DELLE LUCI STRADALI NOTTURNE ,
UNO SPRECO CHE CON L'INTELLIGENZA NON HA PROPRIO NULLA A CHE FARE !!!

mDs 18.03.11 10:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

buongiorno a tutti,
intanto chiedo scusa, scusa per usare questo servizio per fini personali.
ho 40 anni, sposato, ho 3 figli, per vari e ovvi motivi ho deciso di chiudere la mia falegnameria dove da 20 anni lavoravo assieme con mio fratello e altri collaboratori. mi trovo di punto in bianco disoccupato, sto cercando lavoro, chiunque mi possa dare una mano per trovare un occupazione è pregato di contattarmi, la mia mail è: domenico@torresan.net,abito in zona Bassano del Grappa(VI).
rinnovo le mie scuse ma non posso non provare anche questa possibilità, il tanto osannato "nordest" sta affondando con tutte le sue ipocrisie, e io non riesco a vedere i miei figli dover raccogliere colpe che non le appartengono.
aspetto con ansia una vostra gentile risposta.grazie , grazie a tutti!!

domenico t., cusinati di tezze sul brenta (VI) Commentatore certificato 18.03.11 10:06| 
 |
Rispondi al commento

E adesso concedi le basi perluscone, sennó mti fanno un bunga bunga come una portaerei !!!

Che governo di baciccia ! Messi sotto i piedi da tutti, persino da gheddafi !!!

Giordano Brunamonti, Campo dei Fiori Commentatore certificato 18.03.11 09:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

se gli italiani sono italiani.... forse... forse non ci dobbiano preoccupare delle centrali atomiche in italia...
si..si... forse le costruiremo (con gli ennesimi ritardi, e per far mangiare i costruttori, le industrie del cemento... i consulenti francesi..)
ma non credo arriveremo a accenderle...

quando saranno terminate saranno gia' obsolete...
al limite ci si mandera' il gabibbo per denunciare lo sperpero...

saluti

SANDRO CARDELLI Commentatore certificato 18.03.11 09:53| 
 |
Rispondi al commento

Come no global, non ho mai sentito istinti patriottardi, soprattutto considerando i danni apocalittici commessi sull’umanità sventolando un’ida di patria troppo spesso abusata che ha fatto da alibi a operazioni mostruose come la guerra aggressiva, la superiorità razziale, l’apartheid, l’invasione e depredazione di altri paesi..
Ma sono abbastanza lucida da capire che quando la disperazione avanza, quando un popolo si vede attaccato da nemici esterni o interni, quando vede il suo futuro e quello dei suoi figli cancellato da trame ignobili, ha la grandissima necessità di attaccarsi a un’idea forte, che sopravanzi l’individuo e in cui le energie del singolo si sentano trasumanate ed elevate. E’ questa oggi l’idea di Nazione. Un’idea ben lontana da quella di troppi belligeranti del passato e che si pone come gradino intermedio tra il nostro egoistico particolare e il concetto più ampio in ogni senso di ‘umanità’. Un’idea evolutiva verso il Tutto.
E’ stato questo il segnale che hanno dato ieri tanti italiani per l’anniversario dell’Unità d’Italia. Milioni di uomini e donne e bambini hanno detto: “Siamo un popolo solo, siamo ‘insieme’! Siamo di più che una sommatoria di piccoli interessi individuali, siamo una Nazione!”
Credo che Napolitano, più di ogni altro, abbia dato questa idea di unità nazionale. Credo che tutti gli altri capipartito siano scomparsi sotto la sua luce. E credo che ieri tutti lo hanno sentito come un padre della Patria.
Ma nella luce di un popolo ritrovato, che sotto un’idea di unione ritrova la sua forza di lottare e la sua speranza di futuro, che meschinità quel B fischiato ormai ovunque che ha saputo parlare solo di presunti ‘comunisti’. Che muffa obsoleta e fatiscente! E che miseria quella Lega che ha giocato il suo rifiuto alla Nazione, con assenze cretine! Se il federalismo che ci prospetta rientra nella negazione di ciò che noi siamo, non poteva esserci autogoal più grande.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 18.03.11 09:51| 
 |
Rispondi al commento

L'ODIO

C'è una sorta di odio, spesso non manifesto, dei politici nei confronti della natura.

-barlow

"Nel mondo c'è più bene che male, e a vedere le opere di bene e di volontariato disinteressato in tutti i paesi si può affermare che il bene è in aumento. Solo che il male si organizza meglio... Molto meglio."
(Un alto prelato qualche anno fa)

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.03.11 09:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Papa c'ha un esercito di Preti e Suore.

Pericolosissimi.

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 18.03.11 09:38| 
 |
Rispondi al commento

CSM,commissione vota per decadenza consigliere Brigandì (Lega)"

"Il Consiglio superiore della magistratura ha votato a maggioranza la decadenza del consigliere laico Matteo Brigandì dall'organo di autogoverno dei magistrati,perché quando fu eletto non comunicò di essere amministratore di una società"

"La decisione finale sulla decadenza di Brigandì è affidata al plenum del Csm,che si riunirà nei prossimi giorni, ha detto il portavoce."

"Brigandì era finito all'onore delle cronache nelle settimana scorse dopo essere stato indagato per abuso di ufficio dalla procura di Roma,perché accusato di aver passato al "Giornale"un documento del Csm su Ilda Boccassini-il pm di Milano che ha indagato il premier Silvio Berlusconi per concussione e prostituzione minorile nell'ambito del cosiddetto"caso Ruby".
Il consigliere eletto in quota Lega presso il CSM, all'epoca della sua elezione non ha comunicato di essere amministratore della Fin Group spa,una holding di partecipazioni che fa capo al Carroccio. Situazione che, a norma di regolamento del CSM,lo ha reso incompatibile.

Il coinvolgimento di Brigandì nella Fin Group era stato scoperto da ItaliaOggi,il cui articolo ha costituito l'elemento base dell'intervento della commissione titoli.Le vicende successive,con l'accusa di aver sottratto all'archivio del CSM,il fascicolo sulle vicende amorose della Boccassini,è successivo.

*Nei mesi scorsi Brigandì aveva avuto e dato Grossi Problemi al CSM.
Ah Brigrante, Brigante!

maria . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.03.11 09:38| 
 |
Rispondi al commento

Poi la seconda centrale la costruiamo al confine con la Repubblica di San Marino!

Che loro l'esercito non ce l'hanno e li facciamo fuori facilmente.

:)

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 18.03.11 09:36| 
 |
Rispondi al commento

Dai morti di mafia a Elisa Claps
assassini protetti da troppi silenzi"

...http://www.repubblica.it/cronaca/2011/03/18/news/don_ciotti_piazza-13753989/

DON LUIGI CIOTTI "UN GRANDE"... FORZA LIBERA!!!!

SOSTENIAMO CIOTTI...

brunorev brunorev 18.03.11 09:30| 
 |
Rispondi al commento

La vergognosa truffa delle quote latte continua in CASA LEGA. La Giunta regionale non si costituisce nel processo d’appello. Come mai?
16 marzo 2011

Totale sconcerto alla notizia appresa oggi dai quotidiani, che la giunta regionale del Piemonte-COTA-Lega abbia revocato la propria costituzione di parte civile nel processo d’appello per la truffa delle quote latte.
Per questo motivo è stata presentata un’interrogazione urgente, per conoscere quali eventuali fatti nuovi abbiano indotto il presidente della giunta regionale Cota Nostra a cambiare strategia ed a disporre la revoca della costituzione.
Non solo la Regione Piemonte, ma anche l’Agea ed il Ministero delle Politiche agricole (ente, quest’ultimo, che ha avuto ingenti danni sotto il profilo economico, a causa delle quote latte) non erano presenti alla prima udienza del processo d’appello.
Ha ragione chi ipotizza di volersi appellare alla Corte dei Conti, per la verifica di eventuali conseguenze erariali.
Non è pensabile che la stragrande maggioranza degli allevatori si adegui, com’è giusto, alle direttive imposte dall’Unione Europea e che alcuni altri la facciano costantemente franca e continuino a creare un danno ingentissimo con multe e sanzioni comunitarie, a scapito di quelli onesti e del Paese.

Ricordate il vero Slogan del senatur UMberto:

-LEGA, Padroni di Rubare in Padania, a Roma ed OVUNQUE!

Hanno rubato,
Sono stati condannati ,
ma non vogliono restituire il Maltolto,
che è NOSTRO, di TUTTI!

maria . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.03.11 09:28| 
 |
Rispondi al commento

Aspetta, il bambino di Dio Formigoni che si crede una volpe sicuramente proporrà al Lazio o alla puglia di fare una centrale nucleare.

Io allora propondo di farla al confine con lo Stato del Vaticano SPA.

Poi mi godo le reazioni.


Ma vi rendete conto che nessuno sa come finisce l'incidente di Fukushima? A Cernobyl il reattore si era scoperchiato da solo, lo hanno riempito di boro con gli elicotteri e poi decine di militari inconsapevoli mandati a morte hanno costruito il sarcofago. Qui non c'è modo di ricoprire con il cemento sei reattori semifusi senza metterli in sicurezza e raffreddarli. Sono bombole scassate piene di un brodo letale caldissimo. Bombe che nessuno può più smontare o portare via di lì, ma solo raffreddare sperando che tengano più a lungo possibile al netto degli sfiati radioattivi ed esplosivi di gas. In queste condizioni non si può fare alcun sarcofago, esattamente come non si può mettere il tappo a un vulcano. Tra un mese o tra sei mesi la situazione rischia d'essere la stessa di oggi, salvo danni maggiori derivanti dal lento montare dell'inquinamento. La soluzione più rapida? Non c'è, salvo bombardare la centrale in un momento meteorologico favorevole e seppellire le macerie con ruspe telecomandate.

Peter Amico 18.03.11 09:23| 
 |
Rispondi al commento

E' incedibile constatare come un assoluto incompetente come me abbia detto e scritto in questi ultimi 4 giorni cose più sensate di circa un migliaio di "esperti" che a tonnellate hanno invaso giornali, radio e tv in queste ore...

Ho già scritto infatti da parecchi giorni quanto fosse sinistramente gemella a Cernobil la tragedia giapponese.

1° - latitanza di informazioni
2° - esplosioni non proprio rassicuranti...
3° - gli elicotteri per le secchiate d'acqua...

E grardate ora cosa hanno decis???????


"Chiudere i reattori in un sarcofago" 6 –
I tecnici studiano l'ipotesi di chiudere i reattori in un sarcofago di cemento armato, come a Cernobyl nel 1986.


OOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO

Reve ng Commentatore certificato 18.03.11 09:21| 
 |
Rispondi al commento

è abitudine di alcuni politici e dirigenti pubblici quando vanno in pensione di portarsi a casa i quadri ed i mobili di antiquariato del loro ufficio PUBBLICO perché ormai la cosa pubblica per alcuni è diventata privata, tanto non c'è inventario e non c'è nessuno che controlla. Dalla corruzione non si salva neppure più l'arma e la magistratura, basta leggere i giornali che riportano in continuazione episodi di corruzione, tangenti, abusi di ufficio, favoritismo, nepotismo. Ma allora che ci può difendere ? La carta stampata che fa solo notizia ? Chi può ristabilire il rigore, l'onestà, la meritocrazia e mandare in galera questi criminali che hanno fatto del nostro paese un enorme bottino ?

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 18.03.11 09:16| 
 |
Rispondi al commento

L'ODIO

C'è una sorta di odio, spesso non manifesto, dei politici nei confronti della natura.

-barlow

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.03.11 09:15| 
 |
Rispondi al commento

Ma se sono cosi sicure ste centrali com'è che le costruiscono al confine con altri stati?

Paghiamo l'energia e in più condividiamo il rischio.
Una parte ce la dovrebbero regalare.

Saluti, a dopo.

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 18.03.11 09:15| 
 |
Rispondi al commento

"Ho votato in dissenso dal Pd perchè sono contrario al quorum e perchè penso che l'election day sia un sotterfugio per aggirare la legge"

bravo!

da oggi gira con la scorta, perchè se ti prendo ti faccio un "quorum" che ci puoi parcheggiare il suv, brutta testa di cazzo.

BUONTRICOLORE A TUTTI, POPOLO!


Voglio chiarire che considero questo PD una sinistra di comodo, assente, a volte addirittura complice o sodale con berlusconi, intendo la massa di amministratori del PD ai vari livelli, una casta di opportunisti, carrieristi, un clan chiuso, un club privato che cura interessi personali, parentali, amicali, incapaci e incompetenti ad amministrare, disonesti, , parlo per quelli della mia regione e città e per quelli nazionali o deputati, onorevoli ricchi ed egoisti.
chiarito ciò, io distinguo tutti questi sciagurati sgangherati e ipocriti da Berlusconi, sempre, comunque, specialmente ora che si potrebbe cambiare, perchè fino ad ieri non andavo a votare e non sono sicuro che andrò a votare quando ci saranno le prossime politiche,basterà vedere le liste, sicuramente non ci andrò per le amministrative, ma ci andrò certamente per i refrendum.Ceramente.
Rispondo alle battute nei miei confronti,peraltro bonarie, non mi paga il PD e non sono stato all'estero.
Non credo di avere critici più severi di me a sinistra, anzi credo che quelli rimasti di sinistra come me, odiano gli attuali dirigenti del PD, perchè li conosce tutti vecchi e giovani. Ricordo che nel PCI vigeva una regola rispettata da tutti, due legislature e poi basta, tornava in sede, le eccezioni erano quelli della direzione , soltanto, quelli che si erano distinti in campo nazionale. Era il vecchio PCI e a quei trmpi non ci si arricchiva con la politica,

cesare beccaria Commentatore certificato 18.03.11 09:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Considerazioni generali
I costi di generazione per singolo kWh sono difficili da calcolare perché influenzati prevalentemente dal costo dell'impianto e solo in misura minore dal prezzo del combustibile.

I costi di costruzione di una centrale nucleare sono notoriamente superiori che in una qualsiasi altra centrale a causa della necessità di garantire gli stessi standard di sicurezza di una centrale termoelettrica. Secondo alcuni studi, una centrale nucleare può produrre energia a costi simili alle altre fonti energetiche. Questi lavori traggono le loro CONCLUSIONI TRALASCIANDO di contabilizzare alcuni COSTI RILEVANTI poiché risulterebbero ancora privi di una quantificazione monetaria certa, fra tali costi si ricordano, ad esempio, i seguenti:

-danni alla salute degli esseri viventi nelle aree di influenza delle installazioni;
-danni di lungo periodo all'ambiente circostante o interagente con il sito;
-costi di stoccaggio delle scorie radioattive.

Thomas Müntzer, Mühlhausen Commentatore certificato 18.03.11 09:10| 
 |
Rispondi al commento

stanno chiudendo tutti gli ospedali del lazio, stanno tagliando i fondi alle scuole pubbliche, gli edifici storici crollano per assenza di fondi ma noi paghiamo le stesse tasse di paesi del nord europa che hanno scuole pubbliche che sono college e ospedali cche sono cliniche e contributi adi disoccupati. E' ora di chiedersi cosa ci fanno con i nostri soldi, capire dove vanno a finire e mandare in galera i responsabili del disastro economico. Basta leggere i giornali per capire dove vanno a finire i nostri soldi: immobili pubblici regalati a politici di destra e sinistra, a sindacalisti, a manager pubblici anche degli stessi enti proprietari. Megastipendi, benefiti a politici e dirigenti pubblici pari a centinaia di volte gli stipendi di un normale impiegato. Pensioni miliardarie a politici e manager pubblici quando i comuni pensionati fanno la fame. Posti di lavoro di prestigio a parenti ed amici e amanti di politici, manager pubblkii, sindacalisti quando la maggior parte dei giovani anche talentuosi è disocuupato oppure ha stipendi da fame. Scorte, viaggi gratis, centri benessere gratis, pranzi e cene gratis. Poi ci sono le entrarte esterne per le tangenti che sono il prezzo della corruzione che consente a pochi amici e parenti di accaparrarsi commesse, appalti, concorsi ecc. ecc. Tutta l'economia ed il denaro gira attorno a poche persone che gestiscono politica ed economia insime e spesso sono imparentati. Una casta, un'aristocrazia marcia che lascia fuori tutto il resto del paese a fare la fame, a pietire magari in cambio di una promessa di voto un posto da precario ad un call center ed i ragazzi onesti vendono la loro dignità per miseria e belle ragazze si prostituiscono a politici e manager pubblici per godere anch'esse del benessere. Una politica ed una economia criminale con una magistratura dorminete che nulla può contro questi criminali e noi impotenti assistiamo a questo decadentismo lasciando che i giovani migliori espatrino. QUESTA ITALIA VOGLIAMO ?

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 18.03.11 09:04| 
 |
Rispondi al commento

Non è emotività, sono contrario all'uso del nucleare per produrre energia e armi da sempre e per sempre.
In Italia è difficile anche smaltire i rifiuti solidi urbani ed i rifiuti radioattivi di provenienza ospedaliera.
Noi poveri esseri umani abbiamo la memoria corta e crediamo di poter controllare l'atomo ma non siamo in grado di controllare neppure i corsi d'acqua!!!
No all'energia nucleare!
No ai politici corrotti e corruttibili.
No agli interessi economici che uccidono i cittadini.

Alessandro Cogo 18.03.11 08:50| 
 |
Rispondi al commento

Il bello del blog e' proprio questo , che ognuno puo' esprimere le proprie idee!! ed essere confrontate !! Questa 'e' democrazia !!
Vorrei fare solo un appunto riguardo hai fatti del Giappone :
Due giorni dopo il terremoto il TG di SKY a intervistato un luminare nel campo ( NON ricordo il nome )! riguardo hai rischi sulle centrali nucleari
La risposta e' stata ( era pure un po' infastidito) che rischi non ce ne sono!! Che bisognava lasciar stare le centrali e semmai preoccuparsi dell'inquinamento che si' e' scaturito dagli incendi!
Caro Luminare dei miei C....
adesso visto che chi crea allarmismo sono solo Comunisti
ti pagherei un biglietto aereo per il Giappone con visita guidata a Fukushima ......
Che dici?
Ultima cosa ..Se il nucleare e' necessario e SICURO ( al massimo ti fa' venire un po' di acne sul viso) farei una proposta ...
C'e' una commissione incaricata dal Governo che deve trovare 13 siti ove verrano costruite le centrali.... Giusto?
Io un paio di posti gli ho trovati !

1° sito MONTECITORIO ( cosi se ci son problemi, i leghisti sono felici di elinare un po' di terroni
2° posto VILLA ARCORE ( Visto che i rischi non ci sono il psiconano non deve temere ....
anzi le radiazioni da un'ultima scoperta scientifica si dice che sono Meglio del Viagra
quindi chi meglio di lui ............ deve soddifarne 33...)
3° sito NEL CORTILE DI CASA DELLA PRESTIGIACOMO
( un luminare nel campo dell'ambiente )
CHE NE DITE ?

de montis philippe 18.03.11 08:48| 
 |
Rispondi al commento

Ho sentito il commento di Beltrandi e benché mi dispiaccia spendere dei soldi in più per fare il referendum in data diversa dalle elezioni, mi trovo d'accordo con il suddetto su un punto; porre il referendum in una data a se stante costituisce un punto di forza. Io personalmente andrei a votare anche il 15 agosto a mezzogiorno su una sedia a rotelle e invito tutti a fare altrettanto. Penso che il referendum raggiungerà il quorum senza problemi e, poiché le motivazioni degli antinuclearisti sono mille volte più forti di quelle dei "pro", anche la percentuale di no sarà altissima. SARA' UNA RISPOSTA NETTA FORTE E MINACCIOSA VERSO CHIUNQUE PENSI DI SCONFESSARE L'AUSPICATO NO! (come fatto in passato per altri referendum)

Giovanni Pirolli 18.03.11 08:46| 
 |
Rispondi al commento

Guardiamo al futuro ma anche al presente.
Smantelliamo subito la nostra centrale nucleare chiamata parlamento, la sua contaminazione sta provocando da troppo tempo la distruzione della nostra dignità, libertà, economia, insomma la nostra vita.
Un cancro che possiamo, dobbiamo, estirpare dalla nostra società.
Benvengano esponenti più in vista come Grillo, Celentano, ma siamo noi, milioni di italiani ad avere l'onere e la responsabilità affinchè ciò si avveri.

Francy V. 18.03.11 08:46| 
 |
Rispondi al commento


Che sporco affare la guerra. Spesso inutile e dannosa. Gheddafi fa sparare dai suoi fedeli e mercenari sugli insorti. A minuti dalle basi italiane, Francia, America e Italia prenderanno il volo. Ma i cavolacci nostri mai? La globalizzazione.

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.03.11 08:41| 
 |
Rispondi al commento

Considerando che un aiuto al contenimento del consumo di energia elettrica deriva dagli italiani che sono in bolletta e quindi cercano di risparmiare in tutti i modi, sarebbe utile, proseguendo su questo tema, tenere dei corsi di cultura civica di tipo elettrico, spiegare cioe' al grande pubblico come utilizzare e se non utilizzare determinate apparecchiature elettriche, magari con l'uso dei disegnini da mongoloide come fa Berlusconi.
Esempio un mio amico per il suo monolocale aveva installato una specie di condizionatore del clima che consumava come un pazzo! Su mio consiglio lui ha installato sul soffitto un ventilatore a grandi pale che in estate gli giova molto piu'dell'altro apparato e consuma pochissimo! Si puo' veramente risparmiare molta corrente conoscendo bene l'uso degli apparecchi elettrici: lavatrice, ferro da stiro, boiler,etc.etc. Bisognerebbe poi affittare da una nazione africana qualche ettaro di terreno in centro del Sahara e costruirci sopra una centrale nucleare enorme con stoccaggio delle scorie radio in sito, scavando una buca profonda 5 Km. Sarebbe un impianto a duplice produzione, energia elettrica e molto piu' importante, acqua dissalata potabile per i baluba. E' un'idea, forse con le stampelle ma sempre meglio dei governativi che vorrebbero nuclearizzare l'Italia vulcanica e sismica!

Robert Lee 18.03.11 08:39| 
 |
Rispondi al commento

§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§

Scarica gratis i podcast e

Leggi su

http://www.anakedview.com/


gli articoli che Marco Travaglio vorrebbe scrivere!

VOGLIAMO ESSERE IL MIGLIOR SITO D’INFORMAZIONE, PUNTO E BASTA.

www.aNakedView.com

La realtà, senza fregature.

§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§

daniele stelle Commentatore certificato 18.03.11 08:38| 
 |
Rispondi al commento

IO SONO LEGGERMENTE PREOCCUPATA DA QUETA STORIA DEL PLUTONIO IN UNO DEI REATTORI.
Lo scenario più apocalittico,se dovesse riversarsi nell'atmosfera,
quale sarebbe secondo voi?

no nucleare 18.03.11 08:37| 
 |
Rispondi al commento

Questi non I POLITICI
Questi sono GLI IMPESTATI

viviana v., Bologna Commentatore certificato 18.03.11 08:35| 
 |
Rispondi al commento

Luttazzi.it

"Sono stati trovati due superstiti a 4 giorni dal terremoto che ha colpito il Giappone". Questo dimostra che il nucleare è sicuro. (Luigi Benvisto, ma potevano averlo detto anche Veronesi, Chicco Testa, Oscar Giannino, la Prestigiacomo, Lupi o Ferrara)

viviana v., Bologna Commentatore certificato 18.03.11 08:35| 
 |
Rispondi al commento


Centrale nucleare in Giappone....
Stanno cercando di risolvere il problema con i pompieri e gli elicotteri gettando acqua su i reattori.

Ma che cazz' è l'incendio di un bosco ?

Non sanno cosa fare.


E da noi stuoli di persone senza dignità morale si è data da fare per difendere l'indefendibile, con una centrale nucleare che ogni giorno ha uno scoppio ed una emergenza.


Poi hanno visto i sondaggi, si sono accorti delle figure che stavano facendo e sono ritornati a fare i pacati e a discutere di cazzate, dicendo che nel nostro paese le Regioni decideranno se avere una centrale nucleare sul proprio territorio.

E chi la vuole ?

SCARICA BARILE !

Oggi nessuno parla e domani nessuno avrà parlato, ennesima figura da peracottari
....


Capisc'a me

*Antonio Cataldi. (capisc'a me) Commentatore certificato 18.03.11 08:31| 
 |
Rispondi al commento

Da clandestino web
Da un colloquio tra Luigi Crespi e Dino Marafioti per Radio Radicale escono dati interessanti sul dibattito nucleare,che solo una settimana fa B avrebbe potuto trasformare in una campagna a suo favore,ma che dopo le drammatiche vicende avvenute in Giappone potrebbe diventare lo strumento per determinare la sconfitta politica di B
Il modo in cui la Prestigiacomo è intervenuta sull'argomento ha fatto sì che apparisse agli occhi della gente emblematica del disprezzo o dell'indifferenza per le cose terribili che accadevano in Giappone
E' vero anche che il Pdl ha poi rivisto il suo atteggiamento cercando di rimediare a quell'errore clamoroso che rischia di attaccare come un'etichetta il nucleare a questo governo, ma tutto questo ha attivato un dibattito su cui la gente sta molto attenta.I sondaggi parlano di quasi 7 italiani su 10 contrari al ritorno del nucleare in Italia (ndV: ancora pochi!).Per quanto riguarda il referendum sull'argomento,se si votasse oggi avremmo il quorum con un risultato che si aggira intorno al 55% (ndV: ancora poco!).Questo si verificherebbe sull'onda della reazione emotiva per quanto accade in Giappone,ma soprattutto per la reazione del Governo.Senza contare il fatto che per portare il nucleare in Italia sarebbe necessario un intervento costosissimo,ma di fatto impatterebbe solo sul 4-5% del nostro fabbisogno
E' questo che fa dire 'no' agli italiani: nel dibattito sul nucleare è emerso il fatto che il gioco non vale la candela. Per di più,dove verrebbero posizionate le centrali nucleari? Una centrale posta dall'altra parte dell'Italia non renderebbe comunque gli italiani più tranquilli Chi è contrario al nucleare in questo momento esprime il suo dissenso attraverso lo
strumento del voto

(Sembra pazzesco ma c’è ancora una larga fetta di italiani che il nucleare lo vuole!!! Mi chiedo che razza di criminali siano costoro, Ormai siamo divisi tra chi questo paese lo vuole salvare e chi proprio se ne frega in modo mostruoso)

viviana v., Bologna Commentatore certificato 18.03.11 08:31| 
 |
Rispondi al commento

già mi vedo una centrale di 3°-4° generazione costruita all'italiana maniera, con costi decuplicati............alla prima scossa faremo il giro del mondo in tutti i sensi....lo stivale in giro per il pianeta.hola

michelangelo bellini 18.03.11 08:21| 
 |
Rispondi al commento

Tutti pacati ed educati, a mio parere, secondo me, blablabla......


MA MANDATELI AFFANCULOOOOOOO !

Capisc'a me

*Antonio Cataldi. (capisc'a me) Commentatore certificato 18.03.11 08:20| 
 |
Rispondi al commento

4
CELENTANO
SCORIE collocate in contenitori sui piazzali delle centrali, a cui, tra l'altro, si aggiungono elevatissimi costi economici, sociali e politici richiesti dalla necessità di sorvegliare questo micidiale pericolo per un tempo praticamente INFINITO. Lo sapete benissimo e ciò nonostante continuate a INGANNARE i popoli promettendo loro quel falso benessere che serve solo a gonfiarvi di Potere e ad arricchire le vostre tasche. Mi dispiace ma non c'è niente da imparare dal terzo polo, come non c'è niente da imparare da tutta la classe politica. L'unica buona notizia che galleggia in questo mare di annegati e che mi ha sorprendentemente colpito, è ciò che di veramente buono sta facendo il sindaco Matteo Renzi nella sua Firenze. Finalmente uno che ha intuito cosa c'è nel cuore della gente. E che ha il coraggio di dire no alla cementificazione facile con la quale, secondo i malvagi, si costruirebbe per il bene dei cittadini. Bravo Matteo! Forse tu hai capito tutto e magari ancora non ti rendi conto di quanto sia importante ciò che hai capito.
Adriano Celentano

viviana v., Bologna Commentatore certificato 18.03.11 08:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

3
CELENTANO
La natura,come vedete,si è incazzata.Gli esperimenti nucleari nel Pacifico,le trivellazioni nei fondali del Golfo del Messico, milioni di ettari di bosco incendiati per favorire la cementificazione abusiva,i tagli alla cultura ridotta ormai in pezzi.Tutte cose,per cui la NATURA «sta perdendo la pazienza».Ho seguito con un certo interesse il cammino politico del terzo polo.E Casini che fino a prima della tragedia di questi giorni ha sempre parlato in modo equilibrato,subito dopo il terremoto, intanto che le radiazioni cominciavano a liberarsi nell'aria e trecentomila persone venivano evacuate dalle loro case,ci ha tenuto a ribadire, con una certa fierezza, il suo parere favorevole al nucleare,facendo quasi un rimprovero al governo per non aver ancor iniziato i lavori
Caro Casini,che tu fossi un nuclearista convinto lo sapevamo tutti e io rispetto la tua opinione, anche se è orribile.Ma dirlo proprio in questo momento,non pensi che tu abbia dato una sberla sui denti al tuo elettorato?Tralasciando il piccolo particolare che l'Italia è uno dei Paesi a maggior rischio sismico,le radiazioni sono pericolose non soltanto perché si muore,ma per il modo di come si muore.Una sofferenza di una atrocità inimmaginabile.E poi non si è mai in pochi a morire.Specialmente quando la catastrofe raggiunge dimensioni come quella che sta vivendo la povera gente in Giappone.E non venirmi a dire che le centrali nucleari di 3a generazione sono più sicure della 2aa,e che ancora più sicure della 3a saranno quelle di 4a, disponibili per altro nel lontano 2030.La verità è che tu e B siete degli IPOCRITI MARCI.Lo sapete benissimo che per quanto sicure possono essere le centrali atomiche,anche di 10a o di 11a generazione, il vero pericolo sono soprattutto le SCORIE RADIOATTIVE,che nessuno sa come distruggere e che già più di mezzo mondo ne è impestato.

(segue)

viviana v., Bologna Commentatore certificato 18.03.11 08:19| 
 |
Rispondi al commento

Annozero, ieri sera, due importanti interventi, Celentano contro il nucleare se la prende con Berlusconi e Casini, Grillo soprattutto con il PD.
Perchè? Grillo continua a non distinguere tra Berlusconi e Bersani ed è per questo che gli sono contrario e lo dico qui.

cesare beccaria Commentatore certificato 18.03.11 08:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

2
CELENTANO
L'orientamento popolare contro le centrali nucleari decretato dal referendum fatto 24 anni fa, fu chiarissimo. Ma per B non basta: «Chi se ne frega della SOVRANITÀ POPOLARE!». L'unica sovranità che conta per lui è il Potere di guidare gli uomini in una sola direzione come se fossero degli automi.
Tra i vari tg, talk show e quello che si legge sui giornali, ho seguito con un certo interesse il cammino politico del terzo polo. Si spera sempre di intravedere quel «CHE» di trasparenza mai assaporata che per ora, a quanto pare, possiedono in pochi. Uno di questi è Di Pietro. Ma il governo cerca di ostacolarlo. Le 800.000 firme raccolte da Di Pietro contro le centrali atomiche e il legittimo impedimento, saranno oggetto di un referendum che «si farà», ha detto il ministro Maroni allievo di B. Ma a giugno. Quando la gente va al mare.
E questo naturalmente vale anche per il milione e quattrocentomila firme raccolte dal Forum italiano Movimenti per l'acqua, di cui nessuno parla tranne il loro sito che gentilmente vi indico - www.acquabenecomune.org - per i due quesiti referendari contro la privatizzazione di questo prezioso bene comune.
Una trappola radioattiva quindi per chi non vuole essere schiacciato dalla bevanda nucleare. Ora il mio potrebbe sembrare un appello, ma non lo è. È una preghiera. Una preghiera che non è rivolta ai politici. «LORO NON SANNO QUELLO CHE FANNO». Per cui mi rivolgo a tutti quelli che invece li votano i politici. Di destra, di sinistra, «STUDENTI», leghisti, fascisti e comunisti, per il vostro bene, non disertate il referendum. Questa volta sarebbe un suicidio. Dobbiamo andare a votare anche se il governo spostasse la data del referendum al giorno di Natale. Non sia mai che prendiate sotto gamba questi referendum: saremmo spacciati
(Segue)

viviana v., Bologna Commentatore certificato 18.03.11 08:16| 
 |
Rispondi al commento

1
ADRIANO CELENTANO AL CORRIERE

Caro Direttore,
70.000 case distrutte,un milione di sfollati e 5.000 dispersi in quel florido Giappone che nel giro di 6 minuti è improvvisamente precipitato nel buio più scuro.Ma soprattutto migliaia di radiazioni sulla testa dei giapponesi.Ora io non vorrei neanche parlare del clamoroso fuori-tempo.. esternato da Chicco Testa,ospite della bravissima Lilli Gruber...Non vorrei ma come si fa,poi la gente pensa davvero che lui parli per il bene dei cittadini. «Gli impianti nucleari hanno dimostrato di tenere botta»Ha detto il nostro Chicco ormai appassito per mancanza di clorofilla e quindi non più in grado di catturare quell'ENERGIA SOLARE di cui un tempo si nutriva. «Chi trae spunto dalla tragedia del Giappone per dare vita a una polemica politica è uno sciacallo».Ha sentenziato
Dopo neanche un'ora esplode la centrale nucleare di Fukushima.Un tempismo davvero sorprendente.. Ma la cosa più incredibile che più di tutti impressiona,è lo stato di ipnosi in cui versano gli italiani di fronte ai fatti sconcertanti di una politica che non è più neanche politica.Ma piuttosto un qualcosa di maleodorante e che di proposito vorrebbe trastullarci in uno stato confusionale.Dove sempre di meno si potrà distinguere il bene dal male,le cose giuste da quelle ingiuste.Sparisce quel campanello d'allarme che ci mette in guardia quando c'è qualcosa che non quadra nei comportamenti di un individuo.Un qualcosa che detto in una parola si chiama SOSPETTO.E di sospetti sul nostro presidente del Consiglio,tanto per fare un es.,ce ne sono abbastanza
E così nel bel mezzo di una tragedia come quella che sta vivendo il Giappone,dove fuoco e acqua stanno distruggendo tante vite umane, senza contare l'aspetto più insidioso dovuto alle radiazioni liberatesi nell'aria,il nostro presidente del Consiglio non demorde.Ha subito fatto annunciare dai suoi «CicchittiPrestigiacomini» e dai piccoli insidiosi
Sacconi,che il progetto sul nucleare in Italia andrà avanti
(segue)

viviana v., Bologna Commentatore certificato 18.03.11 08:15| 
 |
Rispondi al commento

Ieri ad Annozero, ho confermato le mie convinzioni: lotterò con tutte le mie forze per questa dannata campagna contro il nucleare, contro questo governo immondo, e contro tutto ciò che è contro la dignità umana. Ieri sera avrei spedito Formigoni nei campi di Lampedusa in mezzo ai lager tunisini: tempi da definire....
Comunque, sono per una rivolta popolare: s'ha da fare!!!!

EDI C., NERVIANO Commentatore certificato 18.03.11 08:15| 
 |
Rispondi al commento


La ministra è 'o mariuolo, O'merican.

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.03.11 08:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le centrali nucleari in Italia le abbiamo già...che sia suolo italiano o francese o tedesco poco importa! Se ne salta una in Europa siamo sicuramente esposti! Il pericolo non è farla in Italia ma farla costruire dagli Italiani...già me li vedo al tavolo: Dove la facciamo? "Lì no perchè ha la casa il cugino del fratello di mio suocero!" " Mettiamola al Sud così hanno i posti di lavoro" Chi prende l'appalto? " Se non paga col c. se lo può scordare l'appalto" " Chiamiamo il cognato di mio suocero, lui sa tutto sulla criptonite e su Superman!" Quando iniziano i lavori? "APPENA FINISCE LA SALERNO REGGIO CALABRIA E IL PONTE SULLO STRETTO"

Massimiliano Dibiase 18.03.11 08:13| 
 |
Rispondi al commento

Ho adottato i vostri figli per corrispondenza, il referendum sul nucleare sarà la nostra battaglia finale per la conquista della Terra di Mezzo..

Grazie Beppe.

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 18.03.11 08:13| 
 |
Rispondi al commento

e noi forze della opposizione continuiamo così...continuiamo a darci addosso a vicenda. continuiamo a farci guerra, l'uno contro l'altro...tutti al grillo-grido "tanto sono tutti uguali"....vendola sì, vendola no; de magistris sì, de magistris no; di pietro sì, di pietro no ecc. ecc.!
indovina un po' chi ci guadagna in questo bellissimo gioco!

un po' come se i nostri partigiani si fossero fatti guerra a vicenda invece di fare un fronte unico contro il fascismo e contro gli invasori!
anche i partigiani, la resistenza non aveva, non era di una sola corrente politica, però per il bene del paese sono stati uniti ed hanno vinto.
noi non siamo nemmeno in grado di far questo! l'importante è essere contro tutti, cercare chi è più puro, chi è più bravo.... e intanto il nano ci gode, sapendo che non c'è coesione nell'opposizione!

Thomas Müntzer, Mühlhausen Commentatore certificato 18.03.11 08:13| 
 |
Rispondi al commento

Il ritorno nucleare italiano è già morto e non perché il governo ha deciso di dare ascolto ai cittadini, ma perché ha paura di perdere le elezioni. La cosa che meglio fotografa come funziona il sistema occulto di regia politica del pdl è nella parola "ripensamento". Non è possibile che da Testa alla Prestigiacomo, da Veronesi a Cicchitto nessuno abbia saputo esprimere il dietrofront tattico con una frase diversa non contenente quella parola. Possibile che politici decerebrati, manager ed ex scienziati non siano capaci di esprimersi con parole diverse? Con le proprie parole? Ricordiamoci che tempo addietro la mafia imponeva ai negozianti di esporre fiori in vetrina come prova di pagamento del pizzo e fedeltà; si fa lo stesso con le dichiarazioni politiche?

Peter Amico 18.03.11 08:11| 
 |
Rispondi al commento

QUANTOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO MANCAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA?!?!?!?!?!?!?!?

luca a., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.03.11 08:11| 
 |
Rispondi al commento

I nostri Mille
come quelli del 1860,
non devono essere già famosi, solo conosciuti e apprezzati nell’ambito del loro lavoro, della loro comunità.
Noi speriamo che alle proposte partecipino numerosi i lettori de l’Unità e del nostro sito on line, inviando l’indicazione di personaggi all’ indirizzo nuovimille@unita.it per posta elettronica, oppure collegandosi alla pagina facebook dedicata, indicando e documentando i motivi per cui si ritiene una persona degna di essere segnalata. Ci deve essere anche un recapito telefonico e una fotografia di quell’uno/a dei Mille.
La redazione raccoglierà le proposte, farà alcune interviste. Metteremo il possibile sul quotidiano di carta, tutto il materiale sarà pubblicato integralmente sull’on line.
Ottima iniziativa che condivido pienamente, dovremmo collaborare e fare i nomi di anonimi e seri uomini degni di rappresentarci.

cesare beccaria Commentatore certificato 18.03.11 08:11| 
 |
Rispondi al commento

la sincerità disarmante della Prestigiacomo, non parliamo per ora di nucleare che ci sono le elezioni, brava scema quanto bella.

cesare beccaria Commentatore certificato 18.03.11 08:00| 
 |
Rispondi al commento

Beppe Grillo sul nucleare ad Annozero 17-3-11

http://www.youtube.com/watch?v=V7xr8SvdSlI&feature=related

viviana v., Bologna Commentatore certificato 18.03.11 07:58| 
 |
Rispondi al commento

Adriano Celentano contro il nucleare

http://www.youtube.com/watch?v=2ddXoNHYdXw

viviana v., Bologna Commentatore certificato 18.03.11 07:55| 
 |
Rispondi al commento

Vivamente vorrei 'ringraziare' i 24 'rinnegati' che hanno sperperato 400 milioni di euro 'nostri' e hanno sabotato i referendum popolari,'nostri', semplicemente 'dimenticandosi' di andare a votare per l'accorpamento delle votazioni amministrativa e refrendaria!!
L'accorpamento è stato respinto per UN VOTO! facendo gli interessi di quanti sostengono Berlusconi, Bossi e i loro turpi piani contro la democrazia, a favore della privatizzazione dell'acqua pubblica, di una giustizia che dà legittimi impedimenti ai delinquenti più forti e a favore del nucleare.
Ma, come sempre, il Pd è stato il massimo responsabile di questa ulteriore schifezza.
Non hanno partecipato al voto ben 10 deputati del Pd, 8 di Fli, 4 dell’Udc e 2 dell’Idv.
Bravissimi! Vi possa venire un cancro a tutti! Emeriti deficienti!

C'è qualcuno che ci possa dare i nomi di questi scellerati affinché possiamo sputare loro in faccia?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 18.03.11 07:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lo ha già detto Romani, ora ci martelleranno per due mesi sulla sicurezza nucleare. Troveranno facce "nuove" (tecnici o sedicenti tali, prezzolati e con un'immagine meno usurata dei soliti) che ci parleranno della sicurezza del nuovo nucleare. Ora, io propongo uno sciopero-manifestazione non stop, contro il nucleare ma anche per mandare a casa tutto il parlamento. Poi, che il blog si costituisca, contro il nucleare, parte civile, versus chi lo sostientiene.
Se scioperiamo e manifestiamo sul serio, in meno di una settimana ci liberiamo di questi criminali.
Non dobbiamo "solo" dire NO al nucleare, dobbiamo dire, urlare, GRIDARE che noi da questi "voccumprà" di governo/opposizione, non "compriamo" più niente. Che le loro stronzate non le vogliamo più pagare né con la libertà, né con i soldi. Che da loro vogliamo solo dimissioni. E non ci berremo nient'altro.

Lupa Beatrice 18.03.11 07:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Voglio ringraziare a nome dell'intera umanità ADRIANO CELENTANO
che da sempre lotta per difendere il pianeta dalle cosche mondiali assatanate di soldi e assassine del pianeta.
Quando un giornalista, uno scrittore, un regista, un attore o un grande uomo di spettacolo, avendo la possibilità di urlare in favore delle popolazioni e non lo fa è un vile, delle sue mani ne ha fatto artigli.
Il nostro ADRIANO possiede due mani così grandi da abbracciare il mondo intero GRAZIE RAGAZZO DELLA VIA GLUCK

Maria Pia Caporuscio, Roma Commentatore certificato 18.03.11 07:47| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Beppe.
Ti ho rivisto ad anno zero e sono rimasta
estasiata di questo tuo intervento sul nucleare.
Ora continua così sino alla vigilia de referendum.

Non t'impantanare ancora con Saviano e De Magistris che stanno facendo un grandissimo lavoro
molto diverso dal tuo ma che ci accomuna nei nostri ideali.

Volevo però farti notare che De Magistris candidandosi sindaco a Napoli percepirebbe
qualche migliaia di euro in meno restando a
Bruxelles e questo ti fa capire che non tutti
i politici sono uguali.

Da quì al 12 giugno voglio un post al giorno
sul referendum.

Coraggio.
Ce la possiamo fare.

Virginia Lollo () Commentatore certificato 18.03.11 07:45| 
 |
Rispondi al commento

SONDAGGIO FULLRESEARCH:
PDL AL 27%, PD AL 26%, LEGA AL 10%. GLI INDECISI SCENDONO AL 40%

Alle Europee del 94 il Pdl raggiunse il picco del 43%
Oggi è dato al 27
Un bel successo, non c'è che dire!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 18.03.11 07:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questi assassini del G8 hanno aspettato che Gheddafi si riprendesse tutte le città per decretare la fly zone
Questi fetenti, dall'insopportabile presunzione e dall'inutile strapotere, non hanno ancora preso un provvedimento, uno, contro la crisi finanziaria e gli assurdi della Borsa e delle banche! che hanno affamato mezzo mondo
Non hanno preso un provvedimento, uno, per chiudere le 50 guerre esistenti sul globo e nemmeno quella, inutilissima e ormai impestata e fallimentare in Afghanistan
Non hanno preso un provvedimento, uno, contro i dittatori che soffocano le democrazie del mondo e contro i poteri che stanno distruggendo i principi democratici, i valori umani, i diritti civili e del lavoro e il futuro delle generazioni ovunque
Non hanno nemmeno deciso azioni planetarie contro il nucleare sia quello per usi civili (sigh) che militari
Si sono dimenticati di combattere la proliferazione atomica
Si sono dimenticati di fare qualcosa sul cambio climatico
Si sono dimenticati di moderare il nefasto potere degli organismi internazionali neoliberisti che contrastano qualsiasi democrazia e sovrastano, non eletti, il potere dei singoli Stati
Si sono dimenticati di salvare l'aria, l'acqua, il territorio, il clima, le piante, gli animali, la popolazione del pianeta
Ma che ci stanno a fare questi fetenti pieni di boria che mandano alla rovina il mondo?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 18.03.11 07:34| 
 |
Rispondi al commento

Prestigiacomo: "E' finita, non possiamo mica rischiare le elezioni per il nucleare. Non facciamo cazzate. Aspettiamo un mese". Questa a Grimilde le fa una pippa!

Lupa Beatrice 18.03.11 07:32| 
 |
Rispondi al commento

Queste fecce sono inaffidabili
La Prestigiacomo ha detto: "Basta! Difendendo il nucleare perdiamo le elezioni! Rimandiao il discorso a dopo le amministrarive!"
Ecco un discorso che puzza di fregatura.
L'unica prova convincente sarebbe che il Governo riaprisse sulle rinnovabili.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 18.03.11 06:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mi hanno fatto capire che in politica, prima o poi bisogna scendere a a dei compromessi però, mi hanno detto, per il bene di tuttio indistintamente.
Sono piccoli aggiustamenti, superamenti di piccoli ostruzionismi che sono solo a livello di correnti di pensiero interne, di modi accademici di intendere la politica, ma sempre e comunque nell'ambito dell'interessecomune finale e finalizzato.
Da tempo oramai e proprio ora, mi sembra abbiamo superato la misura.
certi comportamenti non sono più accettabili, così io non accetterò più chi fa becero mercimonio delle mie ed altrrui ideologie.
In cabina elettorale sarò velocissimo.

alessandro b., venezia Commentatore certificato 18.03.11 06:56| 
 |
Rispondi al commento

Qui' in CA. m'incomincia AnnoZero fra sette minuti.

Valter Conti ☆x5 Commentatore certificato 18.03.11 04:22| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori