Il Parlamento nucleare

In fuga da Tokyo
(1:52)
fuga_da_Tokyo.jpg

Il Parlamento italiano è peggio dei reattori di Fukushima. Il nucleare non è di destra, né di sinistra, è un grande affare per tutti. Investito dalle radiazioni provenienti dal Giappone, risvegliato come un novello Paolo di Tarso sulla via dell'atomo, il Pdmenoelle si sta esercitando a fare la faccia scura antinucleare di fronte allo specchio e agli elettori. L'importante è abbaiare, poi nel retro bottega ci si mette d'accordo tra cooperative rosse e bianche e Lunardi, con la TAV di Chiamparino e Fassino, con la costruzione della più grande base militare americana in Europa a Vicenza, benedetta da Bersani, con gli inceneritori e, ovviamente, con le centrali nucleari.
L'orologio nucleare si è fermato l'11 marzo 2011, ma i nuclearisti italiani non si fermano mai, veri zombie della politica. Alla Camera il voto sull'accorpamento del voto amministrativo e dei referendum è terminato con 276 contrari e 275 a favore. Un risultato che accontenta tutti. Il Governo, perché non è passata la mozione, l'opposizione (?) perchè ha dato testimonianza di esistenza in vita e ha potuto esprimere la sua rabbia e indignazione con il duo Bindi/Franceschini. Quest'ultimo ha detto: "E' inaccettabile e incomprensibile... Non si è trattato di un no qualsiasi visto che con l'election day si sarebbe votato insieme sul legittimo impedimento, sul nucleare e sull'acqua. Intendo convocare l'ufficio di presidenza". Referendum dei Movimenti per l'Acqua e di Idv che peraltro il pdmenoelle non ha mai voluto, né sostenuto.
La colpa del mancato accorpamento che avrebbe fatto risparmiare 350 milioni agli italiani e raggiungere il quorum è stata attribuita allo sciagurato Marco Beltrandi, radicale e pdimeoellino, paghi uno e prendi due. La cui confusione mentale traspare dalle parole per giustificare il suo voto: "Ho votato in dissenso dal Pd perchè sono contrario al quorum e perchè penso che l'election day sia un sotterfugio per aggirare la legge". Insomma ha votato no per dire si, ma voleva dire forse. Da ricoverare. Il dito puntato contro il capro espiatorio (qualcuno bisogna pur sacrificare) ha fatto passare in secondo piano l'assenza di 10 deputati pdimenoellini (*), 8 del FLI e 2 dell'Idv. Dov'erano questi signori pagati dagli italiani? Loro, insieme a chi ha votato a favore, sono responsabili di fronte alla Nazione dell'eventuale mancato quorum. Della costruzione di centrali nucleari in Piemonte, Sardegna, Campania. Del futuro dei nostri figli. Non esiste giustificazione per la loro assenza.
Una parte del Giappone non esiste più, nessuno forse potrà tornare a vivere in un raggio di almeno 80 km da Fukushima, un territorio enorme, che ora è come se fosse su Marte, e anche Tokyo, con i suoi 15 milioni di abitanti in fuga, è a rischio contaminazione. Il 12 e il 13 giugno accendi l'Italia e "Spegni il nucleare"!
(*) Fassino era a Torino per una cerimonia per i 150 anni dell’Unita’ d’Italia, autorizzato dal partito

Grillo is back

Beppe Grillo is back - Tour 2011 (DVD e libro)
In prevendita con sconto del 10% fino al 23 marzo.
Acquista oggi
la tua copia.

Postato il 17 Marzo 2011 alle 15:48 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa
| Commenti (786) | Commenti piu' votati | Invia il tuo video | Invia ad un amico

Tags: accorpamento, election day, elezioni amministrative, Fassino, Franceschini, Fukushima, Giappone, Marco Beltrandi, Pd, referendu, Tokyo

Commenti piu' votati


.......secondo me Grillo, "o chi per lui" ha commesso un grossissimo errore nell'attaccare Luigi Demagistris!! fra l'altro poi, con motivazioni decisamente puerili e al quanto inesistenti.. invece di fargli i complimenti per la scelta coraggiosa che ha fatto......fino a ieri Grillo aveva sempre sostenuto che, il parlamento Europeo, non era altro che il cimitero degl'elefanti..., e poi critica Demagistris per essersi sganciato e per essersi candidato i quel di Napoli....


ps: mai farsi nemici quelli che, erano tuoi "amici" e quindi, ti conoscono bene.....


ps 2: vediamo se ora Grillo avrà anche il coraggio di confrontarsi pubblicamente con Demagistris?!

ezzio s., milano Commentatore certificato 17.03.11 18:29| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 48)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dal 1945 al 1998 a scopo sperimentale sono state fatte esplodere nel suolo e nel sottosuolo del nostro pianeta oltre 2000 ordigni atomici senza contare i guasti avvenuti conosciuti e deliberatamente nascosti fino ad oggi.
Questo è l'uomo!!!!!!!!!!!!!!
VERGOGNA SIAMO COMPLRETAMENTE FUORI.
IN ITALIA DOVREMMO ESSERE ORGOGLIOSI DI NON AVERE IL NUCLEARE.

AL - 2012 17.03.11 17:48| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 38)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Garibaldi :”L’eroe dei due Mondi (America & Europa)”

Mangano: “L’eroe dei due immondi (Berlusca & Dell’Utero)”

Franco F. Commentatore certificato 17.03.11 17:30| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 31)
 |
Rispondi al commento

Volete sapere chi sono gli EROI?
Sono quei 50 che lottano disperatamente nella centrale. L'unica loro certezza È CHE MORIRANNO, di una morte atroce. Ma sanno che il loro sacrificio può servire ad evitare la stessa fine ad altre migliaia di persone, quindi non mollano. 
QUESTO È ESSERE EROE. 
Mi spiace, ma se vai in un paese straniero con una divisa ed un mitra in mano e qualcuno ti spara, beh.... Tutto sommato te la sei andata a cercare. Mi spiace, ma è cosi.

Nunzio Filogamo () Commentatore certificato 17.03.11 21:47| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 29)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La tecnologia di fissione nucleare per produrre energia elettrica è la tecnologia più farlocca e CONTRONATURA che esista.
Imposta dai militari che pensarono bene di riversare gli enormi costi sul civile.
La Francia si ritrova tutte quelle centrali semplicemente per soddisfare la sua pretesa di essere una grande potenza nucleare (la famosa grandeur française), con tutti gli ignobili test nucleari (179!!!) nei "suoi" territori polinesiani (che solo per questo meriterebbe una scorreggina anche in una delle sue stupide centrali).
Abbiamo iniziato a studiare i cosiddetti reattori superveloci (es. phoenix francese) negli anni 60, oggi ancora non sappiamo cosa caxxo sono.
I principi della fisica della fissione sono sempre gli stessi in TUTTE le centrali esistenti o che si vogliono costruire.
Le centrali di seconda generazione sono quelle di prima con una pompa di raffreddamento in più e un muro di contenimento in più.
Quelle di terza sono quelle di seconda con un'altra pompa, qualche muro più spesso, qualche fantasiosa vasca piena d'acqua o altro refrigerante posta in alto per raffreddare "a doccia".
E' una tecnologia estremamente contronatura perchè trasforma elementi stabili in particelle instabili, "eccitate", che, per riacquistare di nuovo quell'equilibrio che NATURA IMPONE, emettono radiazioni nocive per l'uomo. E lo fanno con una tenacia e una determinazione che nulla può arrestare.
Ma l'uomo è così arrogante che pensa di poter controllare questi processi con i suoi RIDICOLI SISTEMI DI SICUREZZA.
I giapponesi (che molti ammirano) hanno prima sfidato gli USA ben più potenti di loro e hanno continuato a combatterli anche dopo aver preso una bomba atomica (ce ne sono volute due). Poi hanno disseminato di centrali nucleari il territorio più sismico del globo.
La natura, a volte, semplicemente si scrolla di dosso i pidocchi, e....forse... è giusto così!

carmine d9 Commentatore certificato 17.03.11 17:55| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 25)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe,se Santoro ti concedesse 5 minuti a punata,a dire la tua sul tema della settimana,altro che 2 % prenderebbe il nostro Movimento! La faccia che ha fatto D' Alema parla da sola...Quando fai così ti vorrei abbracciare!!!

aurora f., albenga Commentatore certificato 17.03.11 23:48| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 23)
 |
Rispondi al commento
Discussione

da rep.it

Bagnasco in visita
la Diaz del G8 dice no

"il Cardinale è seguito da una scorta armata, la cui presenza non sarebbe stata gradita all'interno della scuola: "A maggior ragione negli stessi locali che furono teatro delle violenze al G8 del 2001 da parte della polizia. La presenza di armi avrebbe potuto essere creare problemi".

...

Bagnasco gira ARMATO?...E di che ha paura?...Che qualche genitore di bimbo abusato da qualche altro prete pedofilo gli chieda conto e ragione delle coperture vaticane?

Ma io ho letto la Bibbia e non mi risulta da nessuna parte che GESU' CRISTO...che sarà stato pure PIU' IMPORTANTE di tutti i Cardinali messi insieme, abbia MAI GIRATO SOTTO SCORTA, ARMATA PER GIUNTA.

Quando vollero ammazzare Gesù, non aveva che qualche pescatore e uno Scilipot...ops...Giuda VENDUTO intorno. E questi girano sotto scorta ARMATA?

Ma come...proprio loro che 'dicono'che vogliono seguire le orme di Gesù Cristo, MARTIRE, in tutto hanno paura del martirio (eventuale)?.

Mah...non c'è più religione.

Dino Colombo Commentatore certificato 17.03.11 17:46| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 23)
 |
Rispondi al commento
Discussione

NON C'E' UN CAZZO DA FESTEGGIARE !

Mi danno TUTTI il voltastomaco, guardare finti sinistrosi e finti destrosi festeggiare per il 150° anniversario dell’unità d’ Italia è letteralmente rivoltante. Un ipocrisia che ormai si palesa senza pudore , duole ammetterlo ma gli unici coerenti in proposito sono i NAZI-LEGHISTI che sputano in faccia ad un paese che di fatto non esiste, un paese ,dove la maggioranza della popolazione, accetta vigliaccamente di essere governata da un corrotto-puttaniere e chi più ne ha più ne metta…
Vedere salire all’altare della patria quelle che i media di regime chiamano massime autorità come se nulla fosse…
Le massime autorità ; un presidente della repubblica che firma tutto , che non stacca la spina di un governo corrotto e inconcludente , che non scioglie le camere dove alloggia la servitù berlusconiana e gli imbelli di una pavida opposizione, un parlamento che non rappresenta nessuno , una cricca di eletti al potere per il potere , una marea di scilipottisti più o meno puzzolenti…
continua;http://informazionedalbasso.myblog.it/

paolo papillo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.03.11 15:54| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 23)
 |
Rispondi al commento
Discussione

prima o poi riusciremo a mandarvi tutti a casa e senza quella pensione da nababbi per cui il culo vi rimane incollato da decenni alle poltrone. un bel provvedimento retroattivo al bigolonio 32!!!

gianluca borgo 17.03.11 18:10| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 20)
 |
Rispondi al commento

Grazie Beppe!

Grazie ♥

manuela bellandi Commentatore certificato 17.03.11 23:09| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 17)
 |
Rispondi al commento

Oggi l'argomento da offrire al GREGGE è il nucleare.

I MEDIA ne tratteranno altri due-tre giorni. Ovviamente il GREGGE ripeterà ciò che sente dire dal loro pastore-politico di turno.

Se il pastore di destra dice che il nucleare è giusto allora tutti i Dolly di destra a ripetere che il nucleare è giusto mentre i Dolly di sinistra diranno che il nucleare è sbagliato.


I politici poi sono espertissimi di nucleare, così come sono esperti di economia, di istruzione, di difesa, di sanità, di trasporti: sono eccezionali i nostri poiltici. Se ne intendono di tutto!

I nostri politici sono dei geni. Ma anche il GREGGE non scherza, eh.


Ah, fra poco i media (e di conseguenza i politici) parleranno di Afghanistan, ma non oggi, eh; solo quando morirà qualche soldato. Allora l'argomento (per altri 3 giorni) diventerà l'Afghanistan, in attesa di qualche altro argomento da dare da bere al GREGGE.


Da parte mia farei parlare di nucleare solo ed esclusivamente esperti del settore. Esperti, magari, indipendenti.... e non in conflitto di interessi.

Marco Calì

www.sapienza-finanziaria.com/


Beppe, sei stato UNICO e GRANDIOSO.

Baffino Skipper e il FormiKiere, restarono AMMUTOLITI e si ammutinarono senza fiatare.

Non una parola, non un favella non un respiro, non una sbuffo e... neppure un flebuile pensiero "sortir poté di fronte alla tua ERUZIONE di proposte concrete e di idee".

Sono VUOTI a perdere!

E se potessi intervenire più frequentemente: tu non appari,il tuo pensiero e le tue proposte contano ed incidono nelle menti della gente che non sa , non conosce perchè non è INFORMATA.
Tu parli con consapevolezza e concretezza: tu incidi e SFORI lo schermo e le scatole craniche dei teleu-TONTI, rendendoli consapevoli che un 'altra verità c'è, ma non la dicono per tutelare i loro privilegi.

Senza esagerare, ma stasera eri ...
...il MESSIA della protezione civile del FUTURO.

Grazie.

maria . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.03.11 00:25| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento

Non c'è un leghista che voglia il nucleare nella sua regione.
E non c'è un candidato leghista che si presenterà alle amministrative promettendo di mettere il nucleare per non perdere il voto e scontentare gli elettori
Eppure la Lega in Parlamento ha votato sì al nucleare e Maroni della Lega ha cercato di sabotare il referendum contro il nucleare rimandandolo all'ultimo giorno estivo e scorporandolo dalle amministrative nella speranza di fargli mancare il quorum.
Mi può spiegare un leghista come cazzo può conciliare il No al nucelare in Regione col sì al nucleare in Parlamento e al Governo?
Perché qui i casi sono due: o sono cretina io a chiedere il perché di questa contraddizione, o è cretino ogni leghista che di questa contraddizione proprio se ne frega.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 17.03.11 16:55| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento


IL PRINCIPE CACCA

Da Zelig ...di cui è proprietario della trasmissione e televisione il principe CACCA presidente del consiglio è salito al quirinale con un sacco di CACCA. Cosi' traboccante di ministri , sottosegretari e quant' altro che Bassanini ha avuto un sussulto e Napolitano l'ha spedito dopo un ora a calci in culo fuori dalle balle.

La principessa CACCA se ne andata da tempo ; la prima a parlare di un povero malato che và con le adolescenti e anche il suo medico gli ripeteva 33! e cosi' 33 sono le prostitute al suo servizio.

Un principe CACCA , degno di un parlamento CACCA , con ministri CACCA che senza capire , comprendere come ASINI NUCLEARI ripetono ...si và avanti! verso LA CACCA . Salvo ora rettificare in modo PIETOSO.

Ma in un parlamento CACCA la RUOTA DELLE FORTUNA , trasmissione di TV Montecarlo poi comprata dal nano ogni tanto premia i parlamentari DI CACCA.

Qualcuno sulla ruota della fortuna ARRIVA UNO e fà il BOTTINO PIENO. Scilipoti e il BUFFONE PREZZOLATO RADICALE HANNO VINTO , nel contorno di CACCA di ASSENTI O VENDUTI COME SEMPRE PD E ANCHE IDV. Strane confusioni , incidenti per i meno peggio , CHE ORA HANNO DEFINITIVAMENTE STUFATO..!.....

Un parlamento di CACCA e partiti di CACCA uniti all'unisono , a meno che i CAPI DEI PARTITI espellano i buffoni assenti o compiacenti.

E' nata pure una corrente DI CACCA , i RESPONSABILI PER SOSTENERE IL LORO PORTAFOGLIO.

Questo il risultato di un parlamento vecchio , NON ELETTO , illeggittimo ...

Curioso nel giorno della festa repubblicana dell'unità, abbiamo UN PARLAMENTO MONARCHICO PER EREDITARIETA' DI CASTA ,NON ELETTO DAI SUDDITI, UN GOVERNO CHE OGNI GIORNO VA' AL MERCATO DELLA CACCA ....E UNA SERIE DI LOBBY ...ECONOMICHE E BANCARIE CHE MANOVRANO IL TUTTO.

E nel paese di caccA ,il principe CACCA e l'oppsizione DI CACCA vissero contenti e felici , lasciando il popolino nella CACCA.

Tinazzi


tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.03.11 16:53| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento


europa

Berlusconi diz que "não entregará
Itália aos comunistas"

folha sao paulo

Meglio consegnarsila a pedofili multimilliardari

PREFERISCO I COMUNISTI

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.03.11 21:00| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento

"Ho votato in dissenso dal Pd perchè sono contrario al quorum e perchè penso che l'election day sia un sotterfugio per aggirare la legge"

bravo!

da oggi gira con la scorta, perchè se ti prendo ti faccio un "quorum" che ci puoi parcheggiare il suv, brutta testa di cazzo.

BUONTRICOLORE A TUTTI, POPOLO!


Dalle ultime notizie sembra che Gheddafi sia in procinto riconquistare completamente il potere in Libia.
Ma il Nano, per riconquistare la sua piena amicizia, cosa sarà costretto a baciargli questa volta?...

Franco F. Commentatore certificato 17.03.11 16:58| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL PARLAMENTO NUCLEARE.

Tranquilli,

dal punto di vista della salute non rischiamo un caxxo.

Il problema è semmai di soldi,perchè da "noi" per queste opere si spendone 1000 volte il loro reale costo!

Per non parlare poi di tempi di realizzazione,biblici!

Preoccupiamici dunque di come non farli cominciare per niente i lavori,è solo lucro,lucro per tutti i partecipanti alla cuccagna italiaca.

La nostra opposizione deve essere forte e concreta,conta solo questo oggi.

Il Giappone,purtroppo per loro,ci da solo una mano per bloccare sul nascere ogni velleità di nuclearismo.

Continuo a ribadire che dovremmo essere noi ad investire sulle fonti da rinnovabili,schierarci in prima persona,dimostrare la fattibiltà dei progetti.

Lavoro,lavoro,lavoro.

Vorrei proporre prossimamente un progetto Lavoro 5 Stelle.

Chissà,chissà se riusciremo mai a far cambiare i flussi di denaro dalle soltite tasche,a quelli di qualcun altro,magari le nostre!

Buon pranzo a tutti.

Nando da Roma.

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.03.11 13:05| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Schiaffi a cinque stelle
Prima dice no: “Meglio non replicare, chiudiamola qui”. Poi gli leggiamo alcuni passaggi a lui dedicati da Grillo e pubblicati sul Fatto. Rimane in silenzio. Ci ripensa e tra un appuntamento e l’altro della campagna elettorale per l’elezione a sindaco di Napoli, Luigi De Magistris si sfoga e rilancia: “A Beppe interessa solo restare in una riserva indiana. Gli conviene economicamente”.

Partiamo dall’inizio, cosa è successo tra voi due?
Guardi, sono stati due anni intensi, durante i quali abbiamo condiviso tante battaglie e stretto un rapporto di amicizia e affetto. Insomma, un comune sentire.

Fino a quando…
Il primo attacco è di qualche mese fa, a causa di un’intervista a voi del Fatto, dove proponevo, sostanzialmente: caro Beppe, caro mondo Viola, cara politica attiva, perché non troviamo delle forme di percorso comune?

Cosa le ha risposto?
Di pensare a me stesso e di lasciar stare il Movimento 5 Stelle. Come se avessi voluto inglobare qualcosa o qualcuno.

Da allora?
Ho capito che a Grillo non interessa migliorare la politica, magari attraverso i luoghi istituzionali, perché rischierebbe di perdere il suo profilo, la sua identità politica, economica e finanziaria. Parlo del marchio “Beppe Grillo”.

Quindi l’unico scopo di Grillo è quello economico…
So che lui ci guadagna, molto. Tutti sanno che la sua comunicazione la gestisce un’impresa specializzata.

La Casaleggio associati.
Esatto: sono loro che gli scrivono e indicano le iniziative da prendere. Le faccio un esempio: mi spiega a chi serve questa lite, questa divisione? Solo a chi non vuole cambiare le cose, a chi fa comodo restare in una riserva indiana.

Sul nostro sito molto lettori sono basiti da questo scontro. Della serie: siete come tutti gli altri.
Lo so, lo capisco. Per questo accolgo l’appello della Rete e propongo un confronto pubblico.

peppe s., giugliano Commentatore certificato 17.03.11 16:37| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 39)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ovviamente la responsabilità è del Pd, dell'Idv e di Fli. Non certo della lega e di berlusconi che il nucleare lo vogliono.
Grillo perchè non ti fai assumere da Feltri, BelPietro e Minzolini?
La tua tattica per fregare voti al csx è stata smascherata da tempo, ormai ci cascano solo i minus habens.

Mark h 17.03.11 18:29| 
 
  • Currently 3.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Contestato il premier al Gianicolo e a Porta San Pancrazio. Altri lo incitano ad andare avanti.

Lui assicura:
"Non lascio il Paese in mano ai comunisti".
Fischi, e qualche applauso, anche a Santa Maria degli Angeli

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

il problema è questo!
c'è una massa lì fuori che ancora credono ai comunisti del tipo Dalema & soci !
apposta evitare le alleanze con il fronte di liberazione nazionale che ci liberi anche dal nucleare ci pone come una elite di grillini paranoici ! ...

praticamente diamo ragione alla demenza del nano
mafioso zozzone di hard-core !
mantre issu si farà il proprio interesse noi staremo a prendere le manganellate dagli sbirri comprati con promesse e soldi presi in prestito
dalla Francia a suon di centrali nucleari obsolete

...semplice equazione logica !!!

perchè lo sapete che promise alle guardie in sciopero l'aumento degli stipendi , sì ??

cmq...
io non ho mai perso la "fede"...non mi sono certo
rincoglionito !!!!

http://forum.chatta.it/politica/8101434/-non-lascio-il-paese-in-mano-ai-comunist.aspx?pcount=16

bah!


@@@ AnSia NewSSS:"L'inno di Gaber,Giorgo Gaber @@@

## Io non mi sento italiano ma per fortuna o purtroppo lo sono.##


Mi scusi presidente non é per colpa mia ma questa nostra "Patria" non so che cosa sia.Può darsi che mi sbagli che sia una bella idea ma temo che diventi una brutta poesia.

Mi scusi presidente non sento un gran bisogno dell'inno nazionale di cui un pò mi vergogno.In quanto ai calciatori non voglio giudicare i nostri non lo sanno hanno più pudore.


## Io non mi sento italiano ma per fortuna o purtroppo lo sono.##

Mi scusi presidente se arrivo all'impudenza di dire che non sento alcuna appartenenza.E tranne Garibaldi e altri eroi gloriosi non vedo alcun motivo per essere orgogliosi.

## Io non mi sento italiano ma per fortuna o purtroppo lo sono.##


Mi scusi presidente ma ho in mente il fanatismo delle camicie nere al tempo del fascismo;da cui un bel giorno nacque questa democrazia che a farle i complimenti ci vuole fantasia.

## Io non mi sento italiano ma per fortuna o purtroppo lo sono.##


Questo bel Paese pieno di poesia ha tante pretese ma nel nostro mondo occidentale "é la periferia".

## Io non mi sento italiano ma per fortuna,o purtroppo,lo sono.##


Mi scusi presidente ma questo nostro Stato che voi rappresentate mi sembra un pò sfasciato.E' anche troppo chiaro agli occhi della gente che tutto é calcolato e non funziona niente.Sarà che gli italiani per lunga tradizione son troppo appassionati di ogni discussione.Persino in parlamento c'é un'aria incandescente si scannano su tutto e poi non cambia niente.

##### Io non mi sento italiano ma per fortuna,o purtroppo,lo sono.####.........

((((...Schiava di Roma iddio la creò )))
Ma va fanKulo Roma,e vai a fanKulo con il tuo dio!

Camillo Sesmoulin Commentatore certificato 17.03.11 20:05| 
 
  • Currently 3.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grillo continua sulla sua linea , testardo, contro il PD perchè il PD è contro Berlusconi, Grillo se la prende solo con il PD sia per il nucleare che per il voto sul referendum , due assenti, due,il radicale scemo ? scusato, Grillo potrebbe essere adottato da un giornale di destra , sempre più filoberlusconiano, Grillo ha veramente rotto, si sta suicidando e con lui il suo movimento, come chiamarlo," grillini ", solo per offenderlo.

cesare beccaria Commentatore certificato 17.03.11 17:50| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori










Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.



Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori