Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Le balle nucleari

New Twitter Gallery

Le balle nucleari - Marco Travaglio
(47:50)
passaparola_7-3-11.jpg


Testo:

Buongiorno a tutti, parliamo un po’ di informazione per così dire a proposito di alcuni temi di grandissima attualità, cominciamo con questa catastrofe epocale del Giappone, con le miserie dei nostri opinionisti spacciati per esperti a proposito del nucleare, non sono un esperto, quindi non voglio minimamente entrare nei dettagli tecnici di quello che è successo, che sta succedendo che magari scopriremo tra qualche giorno a proposito delle centrali nucleari giapponesi definite a rischio dallo stesso governo che ha evacuato ampie zone circostanti e ha avviato operazioni di decontaminazione ambientale e anche personale su molte persone che durante quell’esplosione, quell’emissione di nubi si sono trovate nella zona, vedremo cosa è successo.

Supercazzole nucleari (espandi | comprimi)
La cosa interessante è che prima ancora di avere la più pallida idea di cosa fosse quella nube, alcuni noti opinionisti del nulla, si sono subito premurati di farci sapere che non era successo nulla, anzi che il sesto terremoto più devastante della storia dell’umanità, come facciano poi a dirlo non si sa, ha dimostrato che in nucleare è sicuro.


Esperti del nulla (espandi | comprimi)
L’impianto tenne, ma in quel caso furono i violentissimi movimenti oscillatori a determinare lo sversamento di 1,2 metri cubi di acqua da una piscina per il combustibile etc., possiamo trarre tre prime conclusioni.

Supercazzole scolastiche (espandi | comprimi)
Stessa cosa succede naturalmente quotidianamente su tutto quello che ci occorre sapere e capire per farci un’idea e formarci un’opinione, i titoli fuorvianti dei giornali, i messaggi che passano continuamente sui giornali e soprattutto televisioni, stasera torna Giuliano Ferrara, a proposito di messaggi fuorvianti, si rincorrono e si inseguono e è diventato ormai praticamente impossibile neutralizzarli tutti perché sono troppi.

Supercazzole giudiziarie (espandi | comprimi)
Concludo ma ne abbiamo già parlato diverse volte, con tutti gli input che ci arrivano a proposito della riforma della giustizia

E’ questa la giustizia che vogliamo? Basta saperlo, purtroppo per saperlo non si riesce a capirlo guardando certi programmi televisivi o leggendo i giornali, bisogna approfondire e non sempre quelli delegati all’approfondimento sanno quello di cui stanno parlando, per cui anche la cosa più facile, che sembra più di buonsenso, il giudice che sbaglia paga, in realtà nasconde una propaganda che è difficile da smontare perché richiede più tempo, è un problema complesso e non può essere compresso in una trasmissione televisiva o un articolo di giornale, diffidate sempre di tutto ciò che vi sembra semplicissimo, quando vi raccontano che c’è una cosa semplice, cercate di andare a vedere anche quello che c’è dietro, sviluppiamo un po’ di spirito critico e soprattutto impariamo a sceglierci gli esperti che lo sono per davvero e non sono servi di qualcuno, passate parola e buona settimana!

Lo stivale della vergogna

Lo stivale della vergogna (Cofanetto con 7 Dvd)
L'Italia dal 2008- 2010 raccontata da Marco Travaglio
Acquista oggi
la tua copia.

14 Mar 2011, 13:55 | Scrivi | Commenti (1179) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

Commenti

 

Grazie al cielo esiste ancora il referendum popolare"!

Salviamo il mondo dalle supercazzole e dalle scorie nucleari!

website builder 31.08.11 01:20| 
 |
Rispondi al commento

Caro Marco, a Ndp del 22 marzo hai detto che “per far mancare il quorum sul referendum del legittimo impedimento B.sospenderà il nucleare, sperando che la smemoratezza degli italiani tra un anno abbia dimenticato quello che è successo in Giappone”. Ora, il referendum sul nucleare chiede di abrogare una serie di norme (art.7 c.1 lett.d) e d-bis)del D.l. 25 giugno 2008 n.112 così come modificato dalla L.6 agosto 2008 n.133, artt.25,26 e 29 della L.23 luglio 2009 n.99) tra cui il D.Lgs. 15 febbraio 2010 n.31. La moratoria a cui ti riferivi è solo una sospensione di 12 mesi di una parte cospicua del D.Lgs. sopra citato. Dato che l’atto governativo prevede, appunto, solo una sospensione (non l’abrogazione)di una parte di una norma e riguarda solo una sola delle leggi che il referendum propone di cancellare, bisogna concludere che il referendum non solo resterà integrale, ma si terrà regolarmente a giugno. Si permetterà dunque agli italiani di esprimersi ora sul nucleare, non tra un anno (anche se quando si votò il referendum sul nucleare nel 1987 era passato quasi 1 anno e 7 mesi dall’incidente di Cernobyl e gli italiani si espressero ugualmente contro il mantenimento dell’atomo).

Danilo Rota 23.03.11 22:19| 
 |
Rispondi al commento

Sono spaventata per quello che è successo in Giappone. Il nucleare mi terrorizza, inoltre come restare indifferenti a quei poveri fratelli?

Io sto pagando ancora i postumi di Chernobyl. Mi sono ammalata di ipotiroidismo, sono affetta da tiroidite cronica. Praticamente il mio sistema immunitario è saltato!!. Conduco una vita sana, non fumo, non bevo, mangio cinque porzioni al giorno tra frutta e verdura, eppure grazie a chernobyl mi sono ammalata seriamente . E' solo da un anno, ora ho 41 anni, che ho fatto questa scoperta. Prima di allora, per ben 20 anni circa, accusavo disturbi; stanchezza, alaterazioni del ciclo mestruale e metabolici, ho sentito diversi medici, principalmente dietologi e ginecologhe e nessuno riusciva ad inquadrare il mio problema.

Il mio medico di base, vedendomi disperata per questa malattia autoimmune alla tiroide che mi è capitata tra capo e collo, mi ha detto con l'intento di consolarmi, che oltre a me, centinaia di altri giovani della mia zona (la brianza) sono stati colpiti da queste malattie, tanto da fare muovere tutti i medici in un convegno perchè il numero dei malati ha la portata di una epidemia. E' emerso che il triangolo lariano piu di tutto il resto d'Italia è stato colpito dalla radioattività di Chernobyl e soprattutto i giovani hanno pagato lo scotto con tumori e malattie diverse. Io non vorrei che in Italia mettono delle centrali, cosi ho firmato la protesta http://www.greenpeace.org/italy/it/campagne/nucleare/maroni-referendum-nucleare/

Sono molto indignata, anche per l'assenza di responsabilità dell'allora ministro della salute. Perchè i medici di base non hanno fatto informazione e prevenzione? Sarebbe bastato attuare una profilassi ortomolecolare per scongiurare le malattie. Grazie !!!

annalisa corsini 20.03.11 11:56| 
 |
Rispondi al commento

La repressione in Libia si fa con armi italiane:

Finmeccanica è il principale fornitore del regime di Gheddafi. Sono stati venduti aerei e veicoli terrestri, sistemi missilistici e sistemi di protezione e sicurezza per un mercato di 93 milioni di euro nel 2008 e 112 milioni nel 2009, come certificano le Relazioni della Presidenza del Consiglio. Un boom favorito dalla firma del “Trattato di amicizia, partenariato e cooperazione tra Italia e Libia” siglato nel 2008. E gli elicotteri che in questi giorni sorvolano Tripoli sono del gruppo AgustaWestland.

lux 20.03.11 00:14| 
 |
Rispondi al commento

LA CINA INSEDIATA NEL CONTINENTE AFRICANO SIN DAGLI ANNI '90

Continua la penetrazione economica della Cina in Africa. Dopo i prestiti e gli accordi commerciali con Angola, Guinea Bissau, Zambia, Etiopia, Eritrea e Congo, la Cina ha ora concesso un prestito di quasi 1 miliardo di dollari allo Zimbabwe.Un tempo paese leader nel settore agricolo nel Continente africano, lo Zimbabwe si trova in un periodo di iper-recessione, e ha raggiunto, nell'ultimo anno, un tasso di inflazione record a sei zeri. Alla grave crisi economica che ha colpito il paese, si aggiunge una situazione politica incerta: dallo scorso febbraio, il potere è condiviso dal premier Morgan Tsvangirai, presidente del Movimento per il Cambiamento democratico e dal dittatore Robert Mugabe, ora presidente della Repubblica. Una soluzione di compromesso seguita ad elezioni dal risultato incerto. Nei giorni scorsi, la necessita di liquidità per rimettere in moto l'economia e rimodernare le infrastrutture del paese ha spinto Tsvangirai a fare un viaggio in Europa e negli Stati Uniti alla ricerca di prestiti. Il viaggio gli è fruttato un finanziamento di 500 milioni di dollari, tra prestiti americani ed europei, condizionato al progresso del paese verso la democrazia. In una conferenza stampa al suo ritorno, il premier ha annunciato ai zimbawesi che per ottenere l'erogazione di ulteriori prestiti il Paese dovrà procedere alle riforme necessarie. Ma durante l'assenza del premier il ministro delle Finanze Tendai Biti ha ricevuto un’offerta ancora più allettante proveniente dalla Cina: un finanziamento di 950 milioni di dollari, quasi il doppio di quanto offerto da americani ed europei messi insieme, e senza clausole democratiche da rispettare. La generosità dei cinesi non deve sorprendere. Il finanziamento accordato al paese africano porterà indubbiamente dei vantaggi alle loro imprese.

lex 20.03.11 00:02| 
 |
Rispondi al commento


sono italiana mio marito giapponese i nostri figli italo-giapponesi, siamo quindi una famiglia italo-giapponese, direttamente coinvolti nell'evento e ci teniamo a dare questa nostra TESTIMONIANZA. Dunque potete immaginare come ci sentiamo in questi giorni davanti alle immagini terribili,con sorelle, amici e giovani nipoti e pronipotini di due tre anni che si trovano a Tokyo e non sanno cosa di peggio ancora potrebbe capitare. In questo momento di catastrofe, lutto e dolore che è anche il nostro ci tocca anche sentire la ministra prestigiacomo che accusa tutti quelli che sono contro il nucleare di strumentalizzare il dolore del giappone, di atteggiamento macabro(mi domando tra l'altro se è mai andata a scuola o aperto un dizionario per sapere almeno il significato delle parole che dice)di voler scegliere sull'onda emozionale. Cara ministra gli offesi siamo noi ma non da chi protesta contro il nucleare ma dalle sue parole, dalla sua leggerezza, dal fatto che ora dice va bé riflettiamoci e sospendiamo il tutto per un pò se no si perdon le elezioni!!! dimostrando di non avere nessuna considerazione ne del dolore di chi ora soffre in Giappone o magari qui avendo laggiù parenti e amici, ne del nostro futuro e incolumità di italiani!!! Si fotta il nucleare viva l'energia alternativa!!! Terry e famiglia
PS noi non siamo scienziati come Veronesi in ogni caso nel partito anti-nucleare ci sono scienziati, filosofi e opinionisti di calibro che non penso parlino solo sull'onda dell'emozione del momento e che ribadiscono ora le tesi che hanno sempre sostenuto. Solo ora forse dato che i pericoli sono sotto gli occhi di tutti hanno più seguito tra la gente ed è questo che i faccendieri del nucleare temono di più!!!

MT Bettoni Nakasone 19.03.11 15:54| 
 |
Rispondi al commento

riforma della giustizia.
1° non credo sia il momento di affrontare questo tema così delicato con un partito fondato sulla corruzione clientelismo e sopratutto in conflitto di interessi da quando è stato fondato da sappiamo chi, che puanta a questa riforma che passi prima della fine legislatura altrimenti si giochera la presidenza della repubblica col nulla a procedere, vi ricorda qualcosa andreotti, è lampante.
2° che iniziassero a parlare di una riforma dell'amministrazione della giustizia dove l'innocente paga in salute e non solo con anni di sottoposizione ad indagini sperando in una sentenza per essere ascoltato, e il colpevole spera nella sua lungaggine per la prescrizione. le due facce della medaglia non diversità nel procedimento in quanto le restrizione al possibile innocente sono le stesse del colpevole, ma come tutte le cose in italia vengono scinte nettamente dal denaro, dalle possibilità che l'imputato ha per difendersi. nella stragrande maggioranza dei casi chi può permettersi di pagare una buona difesa ha molti soldi, perchè, chi fa prestiti a un'imputato? insomma non bisogna riformare chi mette in atto la legge ma quello che c'è sotto che è dietro questa maschera di viscido moralismo. dall'amministrazione interna alla gestione della difesa, a mio avviso è anticostituzionale che chi ha rubato una vita possa difendersi con i soldi rubati mentre chi è stato onesto pagà il doppio. è quello che suvvede ogni giorno.
iniziassero con l'impedire la corruzione le maxi parcelle di questi porcelli, la sfera della giustizia è la cosa più seria, dopo la sfera della salute. è oggi non vi è paese civile senza una equa giustizia, parole dell'altro mondo. eppure sono dovuti arrivare in paese dell'africa per sentirsi dire da un impiegato comunale non avrebbe mai cambiato la data di nascita di chiunque, mentre in italia sarebbe bastata una telefonata.

Giuseppe rosato 19.03.11 15:43| 
 |
Rispondi al commento

Vi invito a guardare questo Video.
Vergogna Alitalia!
http://www.youtube.com/watch?v=FVjpKaTadEo
Onore a questo imprenditore Bitontino che è partito per fare soldi ed è tornato commosso e addolorato nel profondo del suo cuore.
Un animo nobile di chi lascia al sentimento lo spazio per non pensare ai soldi, motivo del viaggio.
Non tutti gli italiani sono feccia!
Rosario Tota

Rosario Tota 18.03.11 17:23| 
 |
Rispondi al commento

Dunque, qualcuno mi puo` confermare il dato secondo cui le tanto discusse 4 centrali nucleari previste in Italia fornirebbero 8000 megawatt/h di energia ? Vi spiegero` poi il perche` di questa domanda..


Travaglio sei penoso, se penso che i tuoi estimatori ti paragonano a Indro Montanelli....
Possibile che una penna sopraffina come te non sappia trovare altro che battute volgari sulle sniffate di coca di Battaglia dai fumi Fukushima o la derisione infantile delle cravatte di Giannino??? Come sempre voi qui trasformate quello che dovrebbe essere un dibattito sui pro e contro di scelte importanti, in un uno sproloquio di insulti, sberleffi, insinuazioni.
Evidentemente è la tua caratura professionale, questo (lo sputtanamento generalizzato di chi ritieni lo meriti) è quello che ti riesce meglio.
Il problema è che, come si vede chiaramente in questo blog, vai a solleticare gli istinti peggiori di tanta gente che non aspetta altro che la possibilità di sfogarsi.
Ci sarebbe bisogno, su questo come su tanti altri temi, di una discussione aperta e senza pregiudizi, per aiutarci aprendere decisioni importanti per il futuro di tutti.
Ma ho capito che non è quello che ti interessa, altrimenti dovresti spiegare a chi ti legge che la rinuncia al nucleare non è a costo zero: vogliamo parlare dei danni a salute e ambiente delle altre fonti che saremmo costretti a usare, perchè le "alternative" non sono in grado allo stato attuale di fornirci l'energia di cui abbiamo bisogno? Vogliamo parlare del fatto che le materie prime per fabbricare i fantastici pannelli fotovoltaici, sono in mano a Cina, Russia, Sudafrica e pochi altri paesi che quindi si sostituirebbero a quelli del petrolio nel renderci non-indipendenti? Vogliamo dire che i mitici tedeschi super eco-sensibili hanno comunque costruito 16 centrali atomiche per coprire i loro bisogni? E poi, ci spieghi quali fonti alternative dovremmo sfruttare visto che gli ambientalisti in Italia sembrano contrari a tutte le installazioni di eolico e fotovoltaico che superino i 3mq dei pannellini domestici? Anche se non sei un esperto, ce la fai insomma ad andare oltre la semplice polemica da bar? Dubito....

Fabio T. Commentatore certificato 18.03.11 11:09| 
 |
Rispondi al commento

l'intervento di Travaglio tocca vari argomenti. Mi è piaciuta molto la parte finale sulla riforma della giustizia, esposta In maniera chiara, e approfondita. E' possibile avere il video separato in dues spezzoni? uno sul nucleare e uno sulla riforma della giustizia? grazie, Serena.

SERENA P., Tampere Commentatore certificato 18.03.11 09:38| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe belin ieri e passato anche il decreto per il nucleare si utilizzerà impianti di 3 generazione si chiamano cosi perche riguardano i nostri figli ???? ?? perchè non denuclearizziamo !!!! notizie.... notizie.... si e fuso il nocciolo?? i media non se ne po piu ??? se la nazione piu avanguardia del mondo con case antisismiche fatte a regola d arte a fatto vedere che nulla a madre naturale non ci si puo opporre e inutile mettere bombe e poi sperare che non scoppiano!!!! le centrali che ci sono e quelle che vogliono fare avranno energie sufficienti per un massimo 30anni perche piu ce ne piu materia prima bisogna usare sia per questo e per il petrolio sono in dirittura di arrivo !!!! al di della tragedia nel mercato avremmo costi kw piu cari!!!! saluti a beppe e a travaglio !!!!!!

mario mario 17.03.11 18:37| 
 |
Rispondi al commento

Leggenda metropolitana riguardo uscite infelici del "laureato in filosofia" non che grande esperto di nucleare Chicco.
Primi di ottobre 2000. Centale elettro nucleare E. Fermi - Trino VC. L'allora presidente del consiglio di amministrazione di Enel si permette una gita turistica dell'installazione, siamo nel periodo in cui si cerca un sito nazionale di stoccaggio dell scorie e afferma durante questa visita che la centale potrebbe essere uno dei siti pretendenti. Pare che qualcuno abbia obbiettato che lì esiste un rischio alluvioni. Sembra che il nostro Chicco abbia risposto "c'é appena stata nel 1994, chissa quando se ne verificherà un'altra"..... 14-15 ottobre 2000. Se è vero, "porterà per caso sfiga?".

Ste 17.03.11 17:17| 
 |
Rispondi al commento

Egregio davide lak
Logica vuole che se si fa riferimento ad un elemento anche i giudizi conseguenti siano a questo riferiti. Il suo commento giustamente lamenta l’insicurezza delle centrali nucleari, poi però, saltando di palo in frasca, considera criminali chi vuole imporre le centrali. Chi progetta in modo insicuro non è necessariamente chi vuole le centrali e viceversa chi le vuole non necessariamente è in grado di valutare i rischi dovuti a lacune tecniche e tecnologiche. Aggregare le due cose può apparire come una propaganda tendenziosa fatta approfittando dell’onda emotiva che colpisce tutti noi per sostenere una tesi solo fideistica. Da ultimo la prego di rivedere la cronologia degli incidenti, almeno come ci sono riportati, e di come questi singolarmente abbiano provocato la tragedia; dal terremoto, allo stop automatico delle centrali, al guasto dei sistemi di raffreddamento causato dallo tsunami, ecc. Dal che si evince che l’origine del disastro ha avuto come causa successiva al terremoto il non funzionamento dei sistemi di raffreddamento. Parrebbe che il sistema nel suo insieme fosse dimensionato per reggere sì ad un probabile disastro ma a condizione della combinazione della resistenza della struttura dell’impianto con l’intervento del sistema di raffreddamento; mancando il secondo il primo non sarebbe stato sufficiente e non avrebbe potuto reggere, come sembra sia in realtà avvenuto. Le scrivo questo solo per coerenza nelle osservazioni che si propongono e per evitare che ci siano motivi per diminuirne il loro valore.

Ezio P., Vimercate Commentatore certificato 17.03.11 16:16| 
 |
Rispondi al commento

i nostri politici non si possono arrogare il diritto
di fare scelte che non possono che essere personali per ciascun cittadino.io quando li voto non gli posso delegare per una scelta così importante per
la nostra salute.
nel referendum per il nucleare bisognerebbe scrivere: vuoi che venga costruita una centrale nucleare nel tuo paese di residenza ?
questa è l'unica domanda seria da fare

fabio monfrini 17.03.11 14:42| 
 |
Rispondi al commento

Come molti seguo la TV giapponese in lingua inglese per stare al tanto. A molti é sfuggito un piccolo dettaglio che una delle conduttrici ha ripetuto varie volte un paio di giorni fa (poi l'hanno zittita probabilmente): uno dei reattori (il n. 1 mi sembra) era giá in manutenzione prima del terremoto per problemi al raffreddamento...

daniele c. 16.03.11 23:51| 
 |
Rispondi al commento

§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§

Scarica gratis i podcast e

Leggi su

http://www.anakedview.com/


gli articoli che Marco Travaglio vorrebbe scrivere!

VOGLIAMO ESSERE IL MIGLIOR SITO D’INFORMAZIONE, PUNTO E BASTA.

www.aNakedView.com

La realtà, senza fregature.

§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§

daniele stelle Commentatore certificato 16.03.11 21:44| 
 |
Rispondi al commento

INIZIAMO A SPEGNERE
I MILIONI DI LAMPADINE SULLE STRADE
CHE DALLE 23 DELLA SERA ALLE 6,30-7,00 DEL MATTINO ILLUMINANO NIENTALTRO CHE
I RATTI CHE SCAPPANO DAI GATTI !!!!!

RISPARMIANDO IL 70% DELL'ENERGIA E DEI SOLDI DEI CITTADINI !!! BASTA REGALARE SOLDI AI FRANCESI CHE NE HANNO MOLTI DI PIU' DEGLI ITALIANI !!!

AI PRIVATI FANNO SALTARE IL CONTATORE , SE PER PURO SBAGLIO ACCENDONO UNA STUFETTA ELLETTRICA UN'ASCIUGACAPELLI ECC... PIU' DEL POSSIBILE,

E DOPO MEGAWATT E MEGAWATT DI ENERGIA ELETTRICA LA BUTTANO AL CESSO , ILLUMINANDO A GIORNO STRADE DOVE DALLE 22,30 - 23,00 DELLA SERA FINO AL MATTINO NON PASSA NESSUNO !!!

SICCOME AI PRIVATI NON POSSIAMO "FOTTERE" PIU' DI QUEL TANTO , CON IL CONTATORE ELETTRONICO (CRACCABILE),
(DALLA CENTRALE CON I COMPUTER POSSONO CAMBIARE I DATI COME E QUANDO VOGLIONO .....)

ALLORA FOTTIAMOLI ACCENDENDO IL PIU' POSSIBILE LE LUCI STRADALI , TANTO QUELLE LE PAGA IL COMUNE , LA PROVINCIA ECC... , SENZA PROTESTARE ,
TANTO SE MANCANO I SOLDI ,
VIA AD AUMENTARE LE TASSE , INVENTARSI NUOVE IMPOSTE ...

TANTO , SONO SOLDI DEI CITTADINI MICA LORO !!!

E' TUTTO MARCIO , PUTREFATTO , TUTTO !!!

MDs 16.03.11 19:49| 
 |
Rispondi al commento

Pazzesco! Leggete cosa si è stati capaci di scrivere su questa immane tragedia avvenuta in Giappone:"Nucleare, in realtà Fukushima è una vittoria. L'Italia dica sì".
Non posso crederci... fermate il mondo, voglio scendere!

sìhttp://affaritaliani.libero.it/green/nucelare160311.html

paolo trucchi 16.03.11 18:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono a favore di una centrale nucleare , una di quelle suggerite dal PDL ; costruita ad Arcore con il cemento merdoso della ndranhgeta , diciamo come quello usato nella costruzione della casa dello studente dell' Aquila ....poi vediamo cosa succede.....

Nuclear 16.03.11 18:00| 
 |
Rispondi al commento

NON E' UNA REAZIONE EMOTIVA CARO POLITICO MA QUI STA SALTANDO IN ARIA TUTTO E LE TV EUROPEE SONO PIUì CHIARE NELL' INFORMAZIONE NOI DEMOCRATICI INDIETRO DI ALMENO 3 GG SU QUANTO STA ACCADENDO IN GIAPPONE STA SCOPPIANDO TUTTO E X CHE' NON ANDATE LI' VOI ORA PRO NUCLEARE SIETE PAZZI DA LEGARE !!!!!!! NON AVETE NEPPURE IL CORAGGIO DELLA CRONACA E QUI SIAMO LIBERI DOVE E NEGLI ANNI 90 X AVERE VOTI DICEVATE CHE IL NUCLEARE ERA PAZZIA DEI COMUNISTI BASTA CHERNOBYL SI VEDE ORA DOVE SIAMO ANDATI A FINIR ALLA FINE DEL MONDO BASTARDI |||||||||||||||||||||||||

cristina ., como Commentatore certificato 16.03.11 12:30| 
 |
Rispondi al commento

SPEGNERE SPEGNERE SPEGNERE DISATTIVARE DISATTIVARE DISATTIVARE NON E' UNA REAZIONE EMOTIVA STA SCOPPIANDO TUTTO !!!!!!!!!!!!

cristina ., como Commentatore certificato 16.03.11 12:22| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo riguardo al paragone sui Medici sono state dette alcune pericolose inesattezze. L'argomento Medici ( e non Sanità in generale perchè non si deve sempre fare di tutta l'erba un fascio ) merita di essere molto di più approfondito e chiarito perchè l'ignoranza della stragrande maggioranza della popolazione sta creando dei CASINI enormi.
Comunque Travaglio è l'Essere Umano che stimo di più in Italia e mi dispiace che dica le cose con una certa leggerezza anche perchè Lui è sempre precisissimo. Grazie

Elisa M., Cadoneghe Commentatore certificato 16.03.11 11:41| 
 |
Rispondi al commento

Contro la contro-informazione, un blog sugli sviluppi alla Fukushima power plant, mantenuto dagli studenti dell'MIT:
http://mitnse.com/

lbolla 16.03.11 10:22| 
 |
Rispondi al commento

ma se si spengono tutte le centrali ci sarebbe energia sufficente a soddisfare il fabisogno mondiale?

simone l., Bibbiena Commentatore certificato 16.03.11 08:14| 
 |
Rispondi al commento

le energie rinnovabili bastano e avanzano per soddisfare il fabbisogno mondiale,basterebbe fare un piano di risparmio energetico,utilizzando solo illuminazione a led,rifacendo le linee,e poi basta con la grande balla che le nostre bollette sono le più care d'europa perchè compriamo l'energia dalla francia,e vero la compriamo ma a prezzi assolutamente bassi perchè loro ne producono in eccedenza visto che le centrali girano sempre a pieno regime,quindi solare,eolico,moto ondoso,centrali termodinamiche,ecc...e meglio un wat a testa che cento fatti con il nucleare,chi è favorevole al nucleare si dovrebbe documentare un pò prima di sparare cazzate,il dott,Veronesi ha la fondazione finanziata da eni e veolia la prima fa le centrali la seconda gli inceneritori,quindi stia zitto che fà più bella figura,a proposito il famoso oncologo si fà pagare suon di bigliettoni per operarti senza neanche garantirti la riuscita,scusate ma io preferisco i dottori che lo fanno per passione prima di tutto,non per denaro.

max luciano 15.03.11 23:47| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei ricordare ai leghisti, a chi li ha votati e ai padani quanto sono scemi.

Con il federalismo municipale più tasse per 16 milioni di italiani.

http://www.unita.it/economia/con-il-federalismo-municipale-br-piu-tasse-per-16-milioni-di-italiani-1.276696

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.03.11 21:45| 
 |
Rispondi al commento

No ma forse non avete capito. LA TERRA NON CE LA FA PIU; QUINDI LE VOSTRE MINCHIATE A ENERGIA ELETTRICA FICCATEVELE......., AVETE TUTTO QUESTO TEMPO PER STUDIARE ENERGIE ALTERNATIVE, ORA BASTA, AVETE SPRECATO IL TEMPO A GIOCARE CON LE PARTICELLE TRALASCIANDO IL RESTO.

QUINDI, CARI GOVERNATORI DIMETTETEVI!!!!!!!!!

LA PLAYSTATION LASCIATELA A CASA!!!!!!!!

Pippo Pappo 15.03.11 20:47| 
 |
Rispondi al commento

Ma le energie rinnovabili bastano per soddisfare il bisogno mandiale di energia elettrica?

simone larghi, bibbiena Commentatore certificato 15.03.11 20:33| 
 |
Rispondi al commento

Caso Ruby, la moglie di Fede:
«Emilio ce la farà, ho fiducia in lui»
E lui risponde: «Cara Diana, ti dovevo di più»

***

Che tenerezza, lui le mette le corna pubblicamente e lei continua ad avere fiducia in lui...

cettina* d., sicilia Commentatore certificato 15.03.11 19:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il commissario Ue per l'energia Oettinger: «La situazione è fuori controllo». Altri scoppi alla centrale di Fukushima. Evacuazione per 30 km. A Tokyo radiazioni in aumento.

***

Dopo i cataclismi naturali, quelli prodotti dall'ignoranza e la presunzione umana.

cettina* d., sicilia Commentatore certificato 15.03.11 19:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

De magistris ?
Una se dicente "indispensabile" prima donna !!
Qualcuno se lo figura nei panni di portavoce ?

Ha quel vizietto, tipico a sinistra, di considerarsi l'unico essere pensante.
Che va anche bene se fai il filosofo, meno se rappresenti una entità come la rete nella quale tutti, dico tutti, suppongono di essere in grado di elaborare un pensiero o almeno un abbozzo.

Ci sono però due tipi di umiltà :
una è quella "cattolica" che prevede il capo chino nei confronti della gerarchia;
l'altra è quella scientifica, una umiltà intellettuale che a testa alta e trasparentemente fa dell'ignoranza una risorsa.

Delle due la seconda è incompatibile con la politica dei partiti, delle conventicole, dei clan, delle mafie.

A De magistris è mancato un leale e genuino rapporto con chi l'ha eletto.
Come sindaco di Napoli sono cazzi suoi perchè si confronterà con una realtà ben più pesante della larghezza delle sue singole spalle.
Prima o poi ciascuno trova i suoi limiti, a volte sbattendo la faccia.
Si vuole presentare come "il salvatore della patria" il presuntuoso giovanotto ?
Faccia pure, ne abbiamo visti tanti !!

Kasap Aia, Eridu Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.03.11 19:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tangenti fotovoltatico. Arrestato deputato del Pd Vitrano

Palermo. Si allarga a macchia d’olio l’inchiesta sulla concessione delle autorizzazioni regionali per gli impianti fotovoltaici.
Il gip di Palermo, Michele Alaimo, ha disposto la custodia cautelare in carcere per il deputato regionale del Pd Gaspare Vitrano, 49 anni, arrestato due giorni fa in flagranza di reato (mentre intascava una mazzetta di 10mila euro da un imprenditore del fotovoltaico) con l’accusa di concussione.

Le manette sono scattate anche per l’ingegnere Piergiorgio Ingrassia che faceva da mediatore fra l’imprenditore che ha denunciato e il politico perché pagasse altrimenti “non avrebbe più lavorato”. Al vaglio della magistratura anche la posizione del deputato siracusano, ex Pd, Mario Bonomo.

***

S'odon squilli di tromba sia a destra che a sinistra.

cettina* d., sicilia Commentatore certificato 15.03.11 18:59| 
 |
Rispondi al commento

Miss Italia lascia Salsomaggiore

Dopo oltre 40 anni, il comune non puo' più sostenere i costi della manifestazione.

***

Poco male. Meno care fresca per l'orco di Arcore.

cettina* d., sicilia Commentatore certificato 15.03.11 18:54| 
 |
Rispondi al commento

NO! NO NO nNO...

AMICI BELLI VEDO TROPPI ATTACCHI VERSO GRILLO!
TROPPI PER I GUSTI MIEI.
FORSE VENGONO DA GENTE DI CORTA DATA.
SEGUO GRILLO DA SEMPRE!
DEVO DIRE CHE SONO DA CIRCA 2 O 3 ANNI CHE I POLITICI, E GLI INTELLETTUALI IN GENERE, SPESSO PARLANO DI COSE CHE GRILLO HA DETTO IN TEMPI NON SOSPETTI IN MODO PROFANO!
PER TUTTO QUESTO GRILLO SUBI' UNA GOGNA MEDIATICA NON INDIFFERENTE. DA DEMAGOGO, MILLANTATORE, CATASTROFISTA, MORALISTA, FASCISTA, COMUNISTA, FANCAZZISTA, VENDITORE DI FUMO, VENDITORE DI DVD, ETC ETC.
GRILLO NON HA IL COPYRIGHT SUGLI ARGOMENTI SIA CHIARO, PERO' A ME FA INCAZZARE CHE CHI SI BATTE PER DEI VALORI E PRENDE CALCI NEI COGLIONI, E CHI INVECE, DOPO TANTO TEMPO, DICE LE STESSE COSE E VIENE CONSIDERATO LA NOVITÀ, IL GIUSTO, L'UOMO CHE FA PER NOI, L'AMICO, L'ITALIANO VERO.
E MAGARI SI INGOZZA PURE DI VOTI PER COSE CHE HANNO DETTO GLI ALTRI. CLASSICO ITALIANO!
MA VAI A FARE IN CULO, VAFFANCULO!

FORSE NON AVETE CAPITO CHE GRILLO ODIA I VECCHI MEDIA PERCHÉ SONO VIZIATI, CORROTTI.
E STATO UNO DEI PRIMI A CREDERE NELLA POTENZA DELLA RETE.
SI SON SVEGLIATI GLI EGIZIANI, I TUNISINI, I LIBICI, E NOI ANCORA SIAMO COGLIONATI DALLA TV CHE OGGI E' QUASI TUTTA NELLE MANI DEL NANO BACIOLEMANIDIGHEDDAFI.

ATTACCARE DE MAGISTRIS CHE STA SEMPRE, RIPETO STA SEMPRE, IN TELEVISIONE PER ME FA BENE! IO L'HO VOTATO PER IL TAM TAM SU INTERNET E IL BLOG DI GRILLO E NON PERCHÉ LO VEDEVO IN TV!

ATTACCARE SAVIANO PERCHÉ PARLAVA DI UN SISTEMA MALATO FATTO DI MAFIA, POLITICA, FALSA INFORMAZIONE E DOSSIERAGGIO, E DICIAMOLO PURE PARLAVA MALE DI BERLUSCONI PAGATO DALLA ENDEMOL DI BERLUSCONI!

ATTACCARE VENDOLA, PER I TERMOVALORIZZATORI TARGATI MARCEGAGLIA.

GRILLO PER ME SEI NELLA STORIA, SARÒ SEMPRE CON TE MASANIELLO GENOVESE.

TORNATE A GUARDARE LA TV CHE E' MEGLIO, ORA CHE VI TOGLIERANNO PURE SANTORO E TRAVAGLIO SARA' ANCORA MEGLIO.

....mentre scrivo sto ascoltando l'ultimo cd di Caparezza, minchia!
DAJE CAPA SEI GRANDE!
....Non siete stato voi....

Giuliano C., scassacazzaia Commentatore certificato 15.03.11 18:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma... ormai sono 4 giorni che tentano di RAFFREDDARE, parlano solo di raffreddare...

E' più che evidente che la situazione è fuori controllo e sarà necessario aggiungere il gradino 8 alla scala di misurazione del disastro. A prescindere dalla situazione, che non è facile, qualcuno dovrà spiegare la follia di mettere 4 reattori in ordinata fila, a pochi metri uno dall'altro e praticamente in riva al mare. Saranno forti sti ingenieri japi ma in quanto a buon senso... sembrano molto italici. In ogni caso... ancora nessuno è andato oltre la necessità di raffreddamento, che sembra al momento l'unica possibilità, quindi non riesco a capire che cosa si possa realmente fare, per SPEGNERE stammerda di reattore !! Non potrai mica raffreddarlo a vita ?

Ora, nella centrale non possono più operare, tutto il complesso è nella merda più bieca, si aspetta l'inevitabile cioè qualche funghetto atomico, poi ? Come si mette una toppa a questo casino ? Qualcuno può spiegarlo ?

Grazie.

the tower 15.03.11 18:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perché i tecnici, non li mandano alle nostre centrali nucleari di Caorso, Trino Vercellese, Montalto di Castro, a vedere come sono conservate le scorie radioattive?
Ci sarebbe da ridere se non ci fosse da piangere.

antonio d., carrara Commentatore certificato 15.03.11 18:33| 
 |
Rispondi al commento

e sempre paragonando Chernobyl a Fukushima....

Il danno economico a Cherny furono 336'000 persone sfollate permanentemente. Fù per assurdo una fortuna che ciò accdesse in una società comunista in cui nessuno era realmente proprietario degli immobili in cui viveva.

Immaginate di dover evacuare permanentemente una grande città; quante persone perderebbero totalmente tutto quello che hanno (risparmi investiti negli immobili di proprietà) senza nemmeno la speranza si un serio indennizzo!

Saluti elvetici

P.S. Continuo a ritenere necessario un invasione militare della vicina penisola nel caso in cui Impregilo e ndrine volessero costruire una centrale vicina al confine. (Ovviamente scherzo)

Fernando Vehanen 15.03.11 18:25| 
 |
Rispondi al commento

Come? Non ce l'abbiamo l'idiota di turno che di fronte a migliaia di post contro il nucleare ha da dire la sua idiozia del giorno?
Quanti sono questi post, piccolo idiota? Sono pochi, sono tanti, sono troppi?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 15.03.11 18:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qualche verità sull'incidente Fukushima.

Agli occhi dei tecnici che lavorano per impedire un olocausto radioattivo si profila uno scenario peggiore di Chernobyl. Infatti a Fukushima non sarà possibile ricoprire i reattori problematici con un sarcofago di cemento, il perchè è semplice da spiegare: i gusci protettivi dei reattori (chiamati vessels) non sono nè del tutto stagni nè del tutto danneggiati e se ricoperti con un sarcofago di cemento svilupperebbero una temperatura elevatissima che nel giro di poche settimane generebbe potenti deflagrazioni radioattive. A Chernobyl la mancanza di uno scudo attorno al nocciolo rese possibile la costruzione di un sarcofago di cemento.


Per sintetizzare: Ricoprire i vessel danneggiati con un sarcofago di cemento significherebbe generare esplosioni nucleari.


Lasciare i vessel al proprio destino significherà rassegnarsi ad esplosioni nucleari (come quelle alle quali stiamo già assistendo).


Non esiste una soluzione "pulita".


La risposta alla crisi è caduto nel VENTO: se gira verso tokio, ecco che l'olocausto è servito (a niente).

Raniero Belcontado 15.03.11 18:11| 
 |
Rispondi al commento

il nucleare, oltre ad essere sicuro, diminuisce la disoccupazione.
infatti nella sala di controllo della centrale giapponese i turni sono di 15/20 minuti al massimo, altrimenti ci rimani secco dalle troppo poche radiazioni "non" pericolose, cosi per fare una giornata di lavoro di 24 ore ci vogliono 72 opeari, per operaio.
cazzo, disoccupazione sparita in un attimo.

grazie prestatagiacomo, nanerottolo e governo, non ci avevo mica pensato!

ecco i "FAMOSI" unmilione di posti di lavoro.....


La Prestimigiacomochetelorestituiscoverde, ha dichiarato:
"Noi tireremo diritto"
Vi ricorda qualcosa?

antonio d., carrara Commentatore certificato 15.03.11 18:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

'Chi rassicura racconta bugie'. Intervista a Hideki Ban, leader del movimento antinucleare giapponese
di Fabio Ghelli (Peacereporter)

Hideki Ban è un attivista del movimento antinucleare giapponese, leader del Citizen's Nuclear Information Center (Cnic). Domenica, in una conferenza stampa, ha sostenuto che nonostante le rassicurazioni del suo governo e della Tokyo Electric Power Company (Tepco), è necessario monitorare costantemente l'area attorno la centrale di Fukushima e aggiornare la popolazione con trasparenza. Il Cnic sostiene infatti che, in passato, i dati forniti dalla stessa Tepco e relativi ai livelli di radiazioni uscite da alcune centrali, erano falsi. PeaceReporter l'ha raggiunto telefonicamente.

Che cosa sta succedendo in questo momento nella centrale di Fukushima?

Adesso il problema si è esteso a tre reattori, ci sono state esplosioni nel reattore numero uno e nel numero tre. La fusione del nucleo è di fatto già parzialmente iniziata. Se - nel peggiore dei casi - si dovesse arrivare a una fusione completa, l'intera centrale potrebbe esplodere. La situazione che si verrebbe a creare in questo modo sarebbe molto simile a quella di Chernobyl.

E che cosa accadrebbe allora?

Se dovesse verificarsi un'esplosione nelle attuali condizioni, il territorio colpito potrebbe essere immenso, fino a 100-200 chilometri quadrati. In questo momento si stanno facendo grandi sforzi per impedire che questo accada, ma nel peggiore dei casi l'area colpita sarebbe veramente immensa, tanto da creare una situazione di emergenza persino nell'area urbana di Tokyo.

Che cosa risponde a coloro che dicono che il caso di Fukushima è isolato, e che il sistema di sicurezza delle altre centrali ha funzionato perfettamente?

Chi dice che il sistema di sicurezza delle centrali ha funzionato a dovere racconta bugie. Se vi fosse un fondamento a queste parole non ci troveremmo di fronte ad uno scenario - documentato da tutti i media - in cui una fusione

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 15.03.11 18:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'eccellentissimo sindaco di Roma, dopo l'immane tragedia che ha colpito il Giappone, ha immediatamente esternato il suo profondo io, infatti ha chiesto che, visto l'accaduto, non è il caso di affidare le olimpiadi a Tokio, ma, magari, a Roma.
Se al CIO sono seri, piuttosto le fanno fare in qualche isola della Micronesia.

Franco B., Genova Commentatore certificato 15.03.11 18:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cmq l'unico che non le manda a dire MAI!!!!!!!è il mitico "DI PIETRO" e spratutto W LA SINCERITA'

ele f 15.03.11 18:01| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Che ne sarà dei cartelli stradali che riportano la scritta "comune denuclearizzato"?

Claudio Ve 15.03.11 18:01| 
 |
Rispondi al commento

Il Tg1 lascia in eredità al direttore de Il Foglio quasi sette milioni di utenti, ma l'Elefantino ne fa scappare un milione. Che poi tornano per vedere i pacchi.
Speriamo che Grillo non lo difenda.

cesare beccaria Commentatore certificato 15.03.11 17:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma perché:
le bombe sono atomiche e la centrali nucleari?

massimo rispetto al Giappone.

Che percentuale del debito pubblico Italiano detiene il Giappone?
lo Tsunami potrebbe espandersi.

psichiatria. 1 15.03.11 17:54| 
 |
Rispondi al commento

Il nucleare ci fa dibattere il suo pericolo mortale mentre Grillo si accanisce contro i nostri , una distruzione materiale e culturale.
Grillo smettila!

cesare beccaria Commentatore certificato 15.03.11 17:53| 
 |
Rispondi al commento

Uno vale uno ? Si quando il singolo può esprimere un parere che sommato ad altri diventa volontà condivisa.

Uno vale uno quando L'attacco a De Magistris è SOLO una esternazione di Grillo ?

Mi pare che il 70% dei blogger siano a favore di De Magistris ( entusiasti i napoletani).

Come la mettiamo ? Applichiamo il concetto "uno vale uno " o ciò che decide grillo è LEGGE ?

mo vengo.

arnaldo da trebisacce 15.03.11 17:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

giovanardi lascia, se ne va

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 15.03.11 17:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma ci penserà lo psiconano, il nonno affamato di verginelle ad applicare il nucleare anche in Italia, ma ne abbiamo quante in Europa?


#################################################
http://fintatolleranza.blogspot.com/

Fabiano Ulrich, Pietra Ligure_Savona Commentatore certificato 15.03.11 17:49| 
 |
Rispondi al commento

Avanti popolo

Lenin ☭ 15.03.11 17:48| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

GLI ITALIANI NON VOGLIONO IL NUCLEARE.

E' inutile insistere il popolo non le vuole ste maledette centrali.
E poi in Italia dove il cemento diventa calce,la sicurezza è una parola che si pronuncia in chiesa dopo la morte di un operaio che cade da una impalcatura o muore in una cisterna,dove case e palazzi cadono con uno sputo,dove mancano i fondi per i dissesti idrogologici,dove tutto è fuori norma,dove si seppelliscono scorie radiattive in discariche a cielo aperto,dove si scarica percolato in mare,dove si affondano navi piene di veleno,dove il ministro dell'ambiente era socio della Sarplast che ha fatto morti sul campo,dove gli inceneritori diventano business con i soldi dei contribuenti,dove tutto è interesse e niente per l'ambiente,dove le pale eoliche diventano un affare privato di verdini,dove i soldi dell'emergenza diventano case e palazzi per appaltanti e appaltatori.
E noi dovrenno mettere il nostro futuro in mano a questa classe politica e dirigente?
Scordatevelo è battaglia da quì all'eternità, il nucleare non passerà.

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 15.03.11 17:45| 
 |
Rispondi al commento

PROFITTO PROFITTO PROFITTO ma l' umanità dove va a finire.... i governanti non guardano in faccia alla popolazione x i soldi....e noi ci azzanniamo tra di noi... dovremmo esser più compatti e non dividerci...ma ke dico....se ammazziamo gli animali dove vuoi ke andiamo a finire... all' atomica spacciata x EFFETTO COLLATERALE e al NUCLEARE NECESSARIO NECESSARIO NECESSARIO ho appena letto la notizia di un povero cane trovato morto e la testa completamente avvolta di scotch - zona como - dimmi se non è MEGLIO CHE CI ESTINGUIAMO!!!!!!!!!!!!!!

cristina ., como Commentatore certificato 15.03.11 17:45| 
 |
Rispondi al commento

ma b, non aveva consigliato agli itagliani di investire in ENI, come sta andando?

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 15.03.11 17:42| 
 |
Rispondi al commento

A: davide lak (davlak)
Si !!! Si !!! Si !!!
Ma con camicie e brache di che colore ? Verdi, nere o rosse ? Con quale inno ? Ci faccia sapere e la seguiremo.
Non possiamo sempre prendere tutto solo per “fede”, a volte qualche considerazione vale
Poi, sulla resistenza delle case, come riportato dai corrispondenti, solo quelle costruite ultimamente in cemento armato hanno resistito e in proporzione sono state circa tre su quattro, quelle di più vecchia data hanno ceduto al terremoto, mentre quelle in legno hanno ceduto allo tsunami e sono state spazzate via come si vede bene dalle riprese video mostrate. Le centrali in questione hanno 40 anni di vita e la loro progettazione è di almeno 10 anni oltre. Come Lei giustamente lamenta sono state fatte con criteri e calcolate con coefficienti di sicurezza di certo migliorabili. Se nuove centrali si devono fare, bisogna farle aumentando tali criteri e tali coefficienti per reggere a condizioni estreme, non limitandosi a quelle più elevate ma nella logica delle più probabili.

Ezio P., Vimercate Commentatore certificato 15.03.11 17:41| 
 |
Rispondi al commento

C'è na roba che non me torna ... hhhmmmmmm!!!!

Quesito:

Dopo tutto sto disastro politico, sia nazionale, sia internazionale, come mai la gente non si stufa???

O non si stufa, o è imbecille, direte voi. In parte forse è vero, ma credo che ce n'è di più!

A mio avviso c'è qualcosa sotto.

E come se qualcuno dovesse vincere per forza, e come se le elezioni fossero pilotate.

Parto da un paio di considerazione che avvalorano la "tesi":

1. I sondaggi. Mi credete quando vi dico che a me, come a nessuno di quelli che conosco è stato mai chiesto il parere. Eppure si fanno sondaggi quasi giornalmente e su campioni che vanno ben oltre 1000 individui. Moltiplicando 1000 per 40 000 fanno 40 milioni di italiani adulti.
Considerando il migliaio di persone che conosco allora almeno una volta all'anno avrei dovuto saperne qualcosa. Invece negli ultimi 20 anni NIENTE.

2. Come mai quando il PCI si piega (diventa PDS e DS) va al governo, e con gli stessi voti (bacino elettorale) del PCI. E direte voi..., già lo so i calcoli che fate. Lasciate stare per un attimo i calcoli che la politica non è matematica.

3. Come mai nei paesi dell'est, superextracomunisti convinti (più dello stesso Marx) al momento delle elezioni vince la destra??? E vi assicuro che per la strada li schifano tutti, esattamente come fanno in Italia.

4. Come mai le piazze della sinistra sono sempre piene e senza i mercenari (come di solito paga B per venirlo ad ascoltare) e il parlamento è in mano alla destra???

5. I referendum. Sono quasi scontati, vince sempre la proposta della sinistra a parte il quorum che non si raggiunge sempre, ma poco mi importa di chi si astiene.

Potrei anche continuare ma inutilemnte. Certo che di sopra non c'è niente di scientifico (o quasi), sembra retorica pura ma fa riflettere.

Il DUBBIO anche ragionevole arriva inevitabilmente:

NON E' CHE CI PRENDONO PER CULO CON QUESTE ELEZIONI???

NON E' CHE LE ELEZIONI SONO PILOTATE O IMBROGLIATE???

mahhh....

hasta farisei


Una piccola domanda:
Ma come mai i giornalai (definirli giornalisti mi pare eccessivo) dei vari tiggì non tirano mai fuori (anche una volta sola, non chiedo tanto) il fatto che i delegati dal Popolo Sovrano, ovvero le zecche che sono in Parlamento, non tengono minimamente in considerazione i vari referendum e centinaia di migliaia di firme -AUTENTIFICATE n.b.- espressi appunto dal Popolo Sovrano?

Sciocco che sono... la risposta la conosco ma ogni volta m'illudo...

Renato Balestrato, Profondo Nord Commentatore certificato 15.03.11 17:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Epocale qui', epocale la'.
Ce l'ho solo io sul gozzo?

Valter Conti ☆x5 Commentatore certificato 15.03.11 17:30| 
 |
Rispondi al commento

De Magistris rappresenta l'unica proposta decente come candidato a sindaco della mia città, da cent'anni a questa parte.
Cosa potrei votare in alternativa? La Carfagna, Mastella, Monda? Il nulla, come, del resto, da oltre 25 anni che ho la possibilità di votare per la mia, amatissima, Napoli; mai quanto in questo momento storico la città ha bisogno di qualcuno che sia 'innamorato' e disposto a buttar il cuore oltre l'ostacolo. Non sono un illuso, ne credo che De Magistris sia il deus ex machina giunto dall'iperuranio per risolvere miracolosamente i mali endemici di Napoli, ma l'onestà del personaggio è irreprensibile ed il suo passato una certezza per la battaglia contro la malavita organizzata.
L'alternativa 5 stelle è improponibile in una città come Napoli, almeno per ora; se Grillo non capisce questo è davvero alla frutta e difende qualcosa o qualcun altro.
Peccato.

Sereno Despero, Nuova Città Commentatore certificato 15.03.11 17:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"L'italia ha fatto la scelta consapevole di rientrare nel nucleare"

L'italia CHI???

Ma parla per te' !!!!!!

e vai afanculo!!!

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 15.03.11 17:21| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=rvAJ_u3Q0Hw&feature=player_embedded#at=40

Chernobyl Decay and Deformed

Not all photos are related to this accident, some are added for effect.

If you would like to help some of the victims of this terrible event, please visit: http://www.bridgestobelarus.org.uk/ (Registered UK Charity)

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 15.03.11 17:21| 
 |
Rispondi al commento

###################################################
Ci riempiono la testa di balle, come fanno ?
###############################################

fintatolleranza.blogspot.com

###################################################
Alcune risposte vi sono, per altre si deve lavorare

Fabiano Ulrich, Pietra Ligure_Savona Commentatore certificato 15.03.11 17:18| 
 |
Rispondi al commento

Non ci sono più le mezze stagioni.
Ah, che bello che era una volta, quando il Presidente del Consiglio ancora temeva - un pochinino almeno - il parere del popolo italiano. Quando seviziava sì Costituzione e codici e ordinamenti con badilate di leggi vergogna, ma almeno mentiva, un po' se ne vergognava, e con lui l'intera truppa: "Mannò, ma cosa dite!, quelle non sono leggi Ad Personam! Sono leggi Ad Libertatem!". Che ricordi, ho la pelle d'oca ... oh!, e quando prima di andare a letto ci raccontava che "Ad Personam? Io non ho mai fatto leggi Ad Personam! Erano leggi nell'interesse del cittadino", oppure che "Ad Personam? Figuriamoci, semmai sono state fatte molte leggi Contra Personam!".
Eh sì, era in qualche modo rassicurante. Perché sapevi che ti stava fottendo, ma almeno lo faceva con un po' di rispetto, ti riconosceva lo status di cittadino pensante, era consapevole di fare qualcosa di intollerabile, e provava a mascherarlo. Poi il vento è cambiato. Sapete, dopo una quindicina d'anni di norme incostituzionali, lodi plurimi, depenalizzazioni super e prescrizioni brevi, e nessuno che ti manda a casa a pedate nel sedere, cominci a pensare che magari legiferare in quel modo possa pure starci. E' così che il Santo Papi è giunto al passaggio successivo, una specie di ammissione cammuffata, del tipo che sì, vabbé, forse qualche legge Ad Personam è stata fatta, ma lui si è sempre opposto: "partivano dalla preoccupazione dei miei colleghi di governo, dei miei alleati, dei miei avvocati, io ho sempre tentato di fermarle, anche in Parlamento, le leggi Ad Personam".
Ed è stato l'inizio della fine. Ora è tutto talmente normale, e tollerato, che se una volta tanto il Governo si pone l'obiettivo (finto, ma vabbé), di varare un'importante riforma nell'interesse dei cittadini, lo deve dire esplicitamente, come prima cosa: "non sarà una riforma Ad Personam, ma fatta per il bene del Paese". Ecco.
Oggi però siamo andati oltre. Proprio oggi dico, 15 marzo 2011, Festeggeremo

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 15.03.11 17:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Molto semplice watson grillo ha un piccolo problemino, ma molto piccolo la superbia.
Essa spesso e figlia del denaro inteso come ricchezza, e figlia della conoscenza di questo mondo, lui ne ha di conoscenza almeno senza dubbio di più di molti cialtroni buffoni al governo (non che ci voglia molto), lo stesso mondo che anche grillo prima o poi dovrà lasciare per misurarsi con un giudizio che non è affatto scontato superi io spero di si lo spero per lui.
Saludos

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.03.11 17:02| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

... stress test nucleari ...

A quegli imbecilli che ora ci stano pensando vorrei banalmente ricordare che l'incidente di Tchernobyl iniziò proprio da uno stress test che poi sfuggì di mano a chi lo stava eseguendo!

saluti elvetici

P.S. La memoria storica è sempre drammaticamente troppo corta

Fernando Vehanen 15.03.11 17:00| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La verità è che non mi interessa neanche più chiedermi se Grillo ha ragione quando parla male di De Magistris. Credo che in fin dei conti non sia questo il punto. Il punto, oggi, è che Grillo attacca da mesi ormai esclusivamente quelli che in qualche modo stanno dalla nostra stessa parte. Vendola, De Magistris, Sonia Alfano, Saviano, Flores d'arcais, Saviano, etc..
Ripeto: io credo che nel merito Beppe dica un sacco di cazzate nei loro confronti, ma non è questo il punto; se sia vero o meno quello che dice. il punto è l'attacco in sè.
Questa è tutta gente che la pensa come noi sulla stragrande maggioranza degli argomenti. Perche dobbiamo farci la guerra?
Stanno distruggendo la cultura, l'istruzione, la giustizia, le rinnovabili e mille altre cose. vogliono fare le centrali nucleari e privatizzare l'acqua.
Abbiamo un governo di ladri incapaci che si stanno spartendo giorno dopo giorno il nostro futuro e noi attacchiamo gli unici veri oppositori?
Stanno distruggendo la cultura, l'istruzione, la giustizia, l'economia, e mille altre cose. vogliono fare le centrali nucleari e privatizzare l'acqua.
Siamo sull'orlo di una catastrofe economica e sociale e non troviamo niente di meglio da fare che spaccare in mille pezzi la parte buona del paese?
Non è questo il momento.
Se hai il cancro ai polmoni e la cataratta, cosa curi prima? Cazzo questo paese ha il cancro! alla cataratta ci penseremo dopo.


Vajont docet!

...e ancora paghiamo sul carburante dei soldi per i danni...

...figuriamoci se in italia (con tutto il magna-magna e la mafia che c'è) siamo in grado di costruire una centrale nucleare sicura (che il sicura con il nucleare ci sta come l'onesta al berlusca)

Thomas Müntzer, Mühlhausen Commentatore certificato 15.03.11 16:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Nazionale – lunedì, 14 marzo 2011 Abbiamo tutti visto le immagini dell'immane tragedia che si è consumata in questi giorni in Giappone in seguito ad un terremoto a cui ha fatto seguito un terrificante maremoto.

Il rischio maggiore ora deriva dai reattori nucleari di Fukushima, dove una forte esplosione ha provocato la formazione di una nube radioattiva, con conseguente evacuazione di oltre 140.000 persone. Il governo giapponese ha dovuto ordinare al gestore della centrale, di prelevare l’acqua del mare per non lasciare scoperto il reattore, ben sapendo che questa decisione comprometterà definitivamente l’uso futuro del reattore, in quanto acqua non pulita. Anche la centrale di Onagawa è in stato di emergenza per problemi al sistema di raffreddamento con conseguente perdita di materiale radioattivo.

Le perdite avranno conseguenze inimmaginabili per aree estese e non verranno risparmiate ne acqua ne aria arrivando così ad interessare luoghi lontani anche centinaia o migliaia di chilometri, come Cernobyl ci ha insegnato.

Ma da questa scientifica dimostrazione gli affaristi e i politici italiani che vogliono riportare in Italia una minaccia allontanata 24 anni fa per volontà popolare si stanno abbandonando al mero cinismo di fronte al paventarsi di una catastrofe possibile che purtroppo rischia di superare ogni possibile previsione. Non un segno di ripensamento, un dubbio, una volontà di verifica: gran parte dei politici nuclearisti si limitano a fare i piazzisti del nucleare.

Sono stati spesi oltre 2 milioni di euro per mettere in piedi, con il Forum Nucleare, una ingannevole campagna sul nucleare, che sommati ai 400 milioni che Maroni butta dalla finestra per non volere accorpare le elezioni amministrative con i referendum, ci danno la misura della totale non serietà di questo governo.

C’è chi, facendo finta di schierarsi dalla parte dei cittadini, difende esclusivamente la propria regione, fregandosene altamente di ciò che succederà fuori dai

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 15.03.11 16:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

cirasole domenico

dcirasole@libero.it

TG 15.03.11 Lavoratori Asl Bari, protesta davanti al consiglio regionale

TG 15.03.11 Lavoratori Asl Bari, protesta davanti al consiglio regionale

http://precariesenzalavoro.blogspot.com/2011/03/tg-150311-lavoratori-asl-bari-protesta.html

domenico cirasole Commentatore certificato 15.03.11 16:49| 
 |
Rispondi al commento

premesso che io sono assolutamente contraria al nucleare, anche se non fosse accaduto nulla, dico nulla, nessun danno alle centrali giapponesi, il solo pensiero di quello che potrebbe accadere in Italia ad una eventuale centrale nucleare anche solo per un 'terremotucolo' mi fa venire i brividi! con la mafia degli appalti per cui qui in Italia non stanno in piedi neanche gli ospedali non voglio nemmeno pensare alle centrali!

barbara altabella 15.03.11 16:48| 
 |
Rispondi al commento

tanto pe' ride un po'.....

http://nonleggerlo.blogspot.com/2011/03/le-case-dei-presidenti-viste-da-google.html

Pippo Pappo 15.03.11 16:43| 
 |
Rispondi al commento


Chi è quel giacomo che ci ha imprestato la ministra? Interessi da usura, per la malora!!!

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.03.11 16:43| 
 |
Rispondi al commento

Prestigiacomo: abbiamo a cuore salute italiani

V A F F A N C U L O
B R U T T A
T R O I A


A la gentilissima ministra scaduta dell'ambiente berlusconiano vorrei farli una domandina

Ancora non sanno come smaltire i rifiuti urbani di napoli

e per si le mosche! i rifiuti atomici dove pensarebbero di smaltirli?


NEL MARE CALABRESE? Con le navi della mafia che smaltiscono "naturalmente" i rifiuti speciali dal nord est?

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.03.11 16:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Telecom, indagati Luciani e Ruggiero.
Sono accusati di truffa allo Stato per il caso delle sim false.


Cazzo Beppe! Proprio l’altro ieri avevi annunciato la nomina di Luca Luciani a Direttore Generale della Telecom e subito è stato segato.
Allora forza dai parlaci un po’, che ne so, della Moratti, di Formigoni, di Cota, di Bossi, di Gasparri…insomma scegline uno tu per me va bene chiunque appartenga alla cricca politica-mafiosa-affaristica…

Franco F. Commentatore certificato 15.03.11 16:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Intervista Jeremy Rifkin


...La tragedia giapponese, spiega il presidente della Foundation on Economic Trends, rappresenta un episodio diverso da Three Mile Island e da Cernobyl, perché "è entrato in crisi uno dei paesi leader del nucleare avanzato".

http://www.rainews24.it/it/news.php?newsid=150994

anib roma Commentatore certificato 15.03.11 16:35| 
 |
Rispondi al commento

Acqua con elicotteri per raffreddare reattore 4 95 –
La compagnia giapponese che gestisce la centrale di Fukushima, Tepco, sta pensando di versare acqua con elicotteri in una vasca del reattore 4 per raffreddare il combustibile nucleare.

LA STESSA IDENTICA IMMAGINE DI CERNOBIL........

Reve ng Commentatore certificato 15.03.11 16:31| 
 |
Rispondi al commento

L'uomo ha scoperto la bomba atomica,
però nessun topo al mondo costruirebbe una trappola per topi. (A. Einstein)

anib roma Commentatore certificato 15.03.11 16:30| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

C’è UNA NUBE RADIOATTIVA IN VIAGGIO VERSO LA CALIFORNIA - RICOVERATI D’URGENZA 17 MARINAI DELLA PORTAEREI “REAGAN”, Arrivata a 160,9 km di distanza dalle coste orientali del Giappone - LA CORRENTE DEL PACIFICO POTREBBE SPINGERE LA RADIOATTIVITÀ FINO ALLE COSTE DELLA CALIFORNIA – GLI STESSI DEMOCRATICI AVVISANO LO SBARACKATO: “STOP A NUOVE CENTRALI”, MA OBAMA VA AVANTI COME UN PAOLO ROMANI QUALUNQUE: “LE NOSTRE CENTRALI SONO SICURE”…

http://www.dagospia.com/rubrica-2/media_e_tv/articolo-23648.htm

anib roma Commentatore certificato 15.03.11 16:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

probabile che hanno solo l’intenzione di arraffare i soldi pubblici presentando progetti e studi vari,
ma se solo mettono un mattone in Sardegna per costruire una centrale, loro e i loro figli non saranno più al sicuro, li braccheremo e li appenderemmo ad un’albero, sono solo cadaveri ambulanti,
diversa e la faccenda se il nucleare lo fanno nel sedere della prestigiacomo.

al casula, cagliari Commentatore certificato 15.03.11 16:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siamo in guerra con i supercazzolari!!!

franco antonio perrone, verona Commentatore certificato 15.03.11 16:24| 
 |
Rispondi al commento

che poi, detto tra noi
lampadine di nuova generazione a basso o bassissimo consumi, elettrodomestici incentivati in classe AAA++ tendenza a costruzioni a basso consumo energetico.
per quanto poco e tanta difficoltà anche in Italia si tende verso il risparmio energetico o per meglio dire a un minor consumo.
tutta questa energia che si millanta sia necessaria attraverso le centrali atomiche a cosa dovrebbe essere destinata?

psichiatria. 1 15.03.11 16:23| 
 |
Rispondi al commento

NON SI POSSONO FERMARE LE NUVOLE

http://wordwrite.wordpress.com/

Pippo Pappo 15.03.11 16:21| 
 |
Rispondi al commento

Giappone: team esperti italiani partito per Tokyo, valutera' possibile aiuto

traduzione:

valutazione "a":
una squadra di incompetenti parte per tokyo, vedrà quale aiuto dare, tornerà, farà rapporto, il rapporto verrà discusso, si valuteranno i pro, i contro, quanta cresta ci si potrà fare, fatte le cifre si presenterà al governo il risultato, che porterà in parlamento il dossier per la discussione, che magari verrà accettato da tutte le forze, ad allora l'aiuto verrà mandato in giappone, che nel frattempo avrà già ricostruito tutto, e ce lo rimanderà indietro con tassa a carico del destinatario.

valutazione "b":
una squadra di incompetenti parte per tokyo, arrivati all'aeroporto i giapponesi li valutano, quando, dopo qualche giorno, hanno finito di ridere, ce li rimandano indietro con tassa a carico del destinatario.

valutazione "c":
una squadra di incompetenti tenta di partire per tokyo, ma gli italiani li prendono a calci nei coglioni, e si risparmia il viaggio e la tassa a carico del destinatario.


non ricordo più dove avevo letto che il male più grande per l'uomo sarebbe giunto dal fuoco mischiato all'acqua. ora comincio a capire....

cristina ., como Commentatore certificato 15.03.11 16:13| 
 |
Rispondi al commento

Prestigiacomo :

Il governo italiano "non è né cieco né sordo" rispetto alle notizie che arrivano dalle centrali nucleari in giappone, assicurando di avere "a cuore la sicurezza dei cittadini" e che "non sarà mai presa alcuna decisione che la possa mettere a rischio". Lo afferma in una nota il ministro dell'ambiente, Stefania Prestigiacomo.
----------------
Siamo alle comiche.
Questa struttura di pensiero si chiama "denegazione" in psicanalisi, un meccanismo di difesa.

Ma una cosa è comunque certa:
io la mia salute nelle "materne" mani della Prestigiamomo non ce la metto.

Kasap Aia, Eridu Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.03.11 16:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un team di italiani “esperti” della protezione civile è partito per Tokio.

Dopo un terremoto devastante, uno tsunami terrificante e un allarme nucleare catastrofico adesso anche questi.

Si saranno portati anche il Bertol(d)aso?

silvanetta* . Commentatore certificato 15.03.11 16:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Secondo Voi L'Enel una volta costruite le centrali con i NOSTRI soldi ci regalerà l'energia o da monopolista ce la farà pagare sempre uguale rimpinguando i propri utili ( lo Stato italiano è il MAGGIOR AZIONISTA quindi quello che "pupperà" di più ).Aveva ragiione Mr B: siamo proprio coglioni!!! Come sempre cornuti e mazziati

fat key 15.03.11 15:58| 
 |
Rispondi al commento

2° giorno di assenza dal blog dell'Ivanona verdastra padagnuola...

Nel bunker antiatomico, dove si sono asserragliati i leghisti, il lezzo delle scatolette di polenta e osei si fa insopportabile...

Per sbaglio il trota invece del nintendo ds col gioco "Rimbalza il clandestino" ha portato uno scatolone coi discorsi di Borghezio...
Non avendo le figure sono praticamente inutilizzabili...
L'odore dei cateteri usati dell'Umberto è insopportabile...
Viva preoccupazione destano le condizioni di Rosa e Olindo esposti in carcere alle radiazioni...il problema è che nel bunker non ci sono camice di forza anche ipotizzando un blitz per liberarli...
Il malumore serpeggia anche tra i fedeli della prima ora..."se siamo in un bunker antiatomico per una fuoriuscita di radiazioni a 10000 Km...cosa ci capiterà dopo aver bevuto un sorso di acqua del Po?" E' stato ripristinato il collegamento internet nonostante il cablaggio effettuato dal trota...il problema è che nel traduttore di google non c'è il dialetto bergamasco. E' stata approntata nel bunker una scuola elementare e si vorrebbe sostituire i numeri arabi (troppo extracomunitari) coi numeri romani...purtroppo ci vorrebbe anche qualcuno che sa leggere e scrivere...
Umberto Bossi è stato travolto improvvisamente da pulsioni sessuali...ma l'unica donna disponibile è Luisa Corna. La noia sta montando e prendendo il sopravvento e non c'è nemmeno un extracomunitario con cui prendersela.
Qualcuno ipotizza scenari futuri.
"Se quando usciamo non rimane nessuno come facciamo coi farneticanti proclami sugli sbarchi di Lampedusa? Al limite potremo cercare forme di vita extraterrestre...ma basteranno le nozioni di telecomunicazione della scuola Radioelettra?"

Ai prossimi comunicati dal bunker...

maurizio spina Commentatore certificato 15.03.11 15:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno, vorrei intervenire a proposito della querelle tra Grillo e De Magistris. Premetto che tutte le persone sono criticabili, anzi devono essere criticate, in maniera costruttiva per ottenere sempre il massimo da chi ci rappresenta. Penso però che uno scontro frontale non sia molto produttivo per chi la pensa in un certo modo e vorrebbe un'alternativa all'attuale classe politica. Io ho votato De Magistris per il parlamento europeo e per certi versi posso anche essere deluso dal suo operato, ma credo nella buona fede della persona e nell'impegno politico che mette in Italia.
Nella situazione in cui versa Napoli probabilmente il malcontento delle persone potrebbe portare ad una elezione di un sindaco che possa essere fuori dai partiti tradizionali e quindi essere un precedente importante anche per il futuro. In quest'ottica credo quindi che la candidatura dell'ex pm, vista anche la sua popolarità, possa rappresentare un'oppurtunità interessante e un banco di prova veramente utile per capire le potenzialità di un partito come IDV in cui sicuramente molti di noi hanno creduto.
Fermo restando comunque le giuste critiche e il sostegno al m5s, che rappresenterebbe la vera novità nello scenario politico italiano, non sarei così drastico nel buttare giù dalla torre chi comunque penso possa dare un contributo utile al desiderio di cambiamento degli italiani.
Giorgio

giorgio . Commentatore certificato 15.03.11 15:55| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo, vorrei farti notare una cosa che forse ti è sfuggita.
Gesù Cristo, mentre lo inchiodavano sulla croce, si lasciò sfuggire un labile lamento!
Incredibile! Ma come si è permesso? Il figlio di Dio che piagnucola, è una vergogna! Ha impunemente tradito!!!!!
E' certamente un manigoldo, avviamo un revisionismo religioso, Cristo è come De Magistris, al rogo-al rogo...

Sereno Despero, Nuova Città Commentatore certificato 15.03.11 15:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


scrivo questa mail perchè sono basita dalle dichiarazioni dei nostri governanti riguardo il nucleare.
Come può la Prestigiacomo, dire che si va avanti col nucleare e che siamo allarmisti e trasportati dall'emotività, quando è già l'ennesima disgrazia nucleare quella di Fukushima? ma cosa si deve ancora aspettare per capire che l'uomo non si deve sostituire a Dio? cosa si può fare di fronte alla natura? chi lo sa cosa può accadere e chi conosce il fattore caso? nessuno può prevedere nulla! Mi chiedo davvero chi ci rappresenta, che non cambia idea neanche di fronte a fatti che ci segneranno tutti per anni!??? In Italia, Voi sapete bene cosa accadrebbe in fatto di appalti e costruzioni e sicurezza! troppi esempi vecchi e nuovi..... Ma, Vi chiedo :" non si vergognano"????
PS:In merito all'ultima sparata della ministra:"COSA CAMBIA SE NON E' ALLARME ROSSO? dimostra solo che il nucleare è assolutamente insicuro e dopo il guasto grave o poco meno, non si torna indietro! Non posso credere che un nostro ministro dell'ambiente parli così! Ma che gente è? non parlo sull'onda dell'emozione, ma parlo perchè ho già vissuto i giorni di Cernobyl, ora quest'altro nel giro di pochi anni! Ma i nostri governanti non pensano che siamo tutti insieme sulla terra e che ce ne una sola di terra per tutti? " DIMETTERSI SAREBBE IL MINIMO.....NON SI MERITA DI PARLARE E NEANCHE NOMINARE LA NATURA!
UNIAMO TUTTI E URLIAMO A GRAN VOCE CHE VADANO VIA TUTTI, CHI NON CAMBIA IDEA DI FRONTE AI FATTI VUOL DIRE CHE E' MOLTO IGNORANTE ( NON CAPISCE PER MOTIVI CULTURALI) ! MANDIAMOLI A SCUOLA DI FISICA O NEGLI OSPEDALI DOVE CI SONO I BIMBI NATI DOPO CERNOBYL..... abbasserebbero le ali...Forse....che pena NO AL NUCLEARE URLIAMOLO TUTTI


elena viola 15.03.11 15:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Oscar Giannino che molti di voi sicuramente conoscono perché è molto presente nelle televisioni e si fa riconoscere, rispetto agli altri ospiti dei talk show per indossare sempre
...delle mise variopinte sul rosso fuoco...sul verde pisello...sul giallo limone
...............colori sgargianti...bastone in mano
...barba, baffi...calvizie, occhialetti…"
Travaglio
..................

Un giornalista che si esprime cosi', passato la frontiera, il valico di Brogeda...
lo mettono a spalar la neve!

antonio c. Commentatore certificato 15.03.11 15:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Masochismo atomico
http://www.davidegiacalone.it/economia/masochismo-atomico-2/

Luigi G. 15.03.11 15:35| 
 |
Rispondi al commento

TUTTI CREDONO CHE I LEGHISTI AL CONSIGLIO REGIONALE DI MILANO SONO USCITI E ANDATI AL BAR PER NON SENTIRE L'INNO DI MAMELI... IN VERITA' ERANO ERANO IN CRISI D'ASTINENZA DA ALCOL.... TROTA DOCET....

aniello r., milano Commentatore certificato 15.03.11 15:33| 
 |
Rispondi al commento

Una volta esisteva la vergogna...
e quella bastava a far tacere , o a far riflettere prima di parlare... onde evitarla, se cosi' si può dire.
Chi diceva qualche stronzata ,si vergognava (appunto) e la sua credibilità veniva minata, in quanto la platea a cui si era rivolto, manteneva buona memoria e giudicava , selezionando i "cazzari" dai "buoni informatori".
Oggi non è piu' cosi': la gente non ha piu' memoria, riesce a perdonare tutto , la serietà e la coerenza non sono premiate.

Sono un cittadino italiano e non posso immaginare il mio paese in mano a personaggi intellettualmente corrotti, che cercano spacciare balle perchè hanno un interesse economico a farlo.

Non si può opinare su tutto.
Il nucleare non è conveniente, è una verità...non è un parere.

Con il nucleare (non mi sembra averlo sentito molto spesso) non si risolveranno i problemi relativi alla mobilità (ed è solo un esempio):le automobili continueranno ad andare a benzina, a meno che non si acquisti un'auto elettrica (ma quello si può farlo anche oggi).

Per tutta risposta il nostro governa sega le zampe alle rinnovabili con un decreto che lascerà senza lavoro un bel pò di persone

Carlo R., Roma Commentatore certificato 15.03.11 15:32| 
 |
Rispondi al commento

Quelli della cricca vogliono le centrali nucleari perchè hanno capito male sull'arricchimento dell'uranio....

Capisc'a me

*Antonio Cataldi. (capisc'a me) Commentatore certificato 15.03.11 15:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ROMA, 15 marzo (Reuters) - Il ministro dell'Ambiente Stefania Prestigiacomo ha detto oggi che il governo, pur intenzionato a riportare il nucleare in Italia, non assumerà mai decisioni che mettano a rischio "la salute e la sicurezza dei cittadini"....

ma tu guarda questa.... e riportare il nucleare in italia non è mettere a rischio la sicurezza dei cittadini?
Ma tu guarda se dovevamo avere ministre troie, specializzate solo in bunga bunga.
E io devo mettere nelle loro mani il futuro dei miei figli? Ma io LA IMPALO con una barra al plutonio la puttana! No, in questa tornata (sul nucleare) ci scappano i morti, me lo sento!

carmine d9 Commentatore certificato 15.03.11 15:30| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

NUCLEARE: CONTI, CONTINUIAMO A ESSERE IMPEGNATI
martedì 15 marzo 2011 13.07

(AGI) - Enel continua a essere impegnata nel nucleare e non bisogna agire sull'emotiva dopo quanto accaduto in Giappone.

Lo ha affermato l'amministratore delegato dell'Enel, Fulvio Conti, nel corso di una conferenza stampa al termine della presentazione del piano strategico 2011-2015.

"Continuiamo a essere impegnati nel nucleare. Pensiamo che non si debba reagire sull'onda emotiva".

*****

Onda emotiva… questo è l’ultimo slogan.

Ultimamente parlano tutti per clichè, dalla Prestigiamo alla Marcegaglia e a seguire tutti gli “esperti” illuminati del settore.

Ragionare seriamente e con onestà su FATTI e PERICOLI concreti alla luce delle tragiche notizie che arrivano di minuto in minuto nisba.

Un ragionamento serio e consapevole non crea profitto, l’irresponsabilità pare proprio di si.

silvanetta* . Commentatore certificato 15.03.11 15:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.greenpeace.org/italy/it/campagne/nucleare/maroni-referendum-nucleare/

Raga,
continuate numerosi a dare sostegno alla petizione di GreenPeace per accorpare Referendum e Amministrative. Ne va del nostro futuro e delle nostre tasche.
Intasiamo la mail a Maroni e fate girare on-line nell'attesa del 12 giugno.
Saluti e grazie a tutti.

Salvatore 15.03.11 15:20| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Berlusconi esce in fretta e furia dalla sua villa, per improvvisare un po’ di cabaret con i poliziotti che protestavano contro i tagli operati dal governo.
Et voilà, meraviglia delle meraviglie, il cerotto non c’è più ma soprattutto non c’è alcuna ferita o ecchimosi al volto.

D’altronde per uno unto dal Signore questi miracoli sono proprio bazzecole…

Franco F. Commentatore certificato 15.03.11 15:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

tremonti ci dira', povca puttana, povca, un'altra crisi, bisogna teneve i conti in ovdine

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 15.03.11 15:14| 
 |
Rispondi al commento

caneliberonline.blogspot.com

martedì 15 marzo 2011

VENGHINO SIGNORI E SIGNORE ....C'E NE PER TUTTI!!! PREGO....

Caneliberonline 15.03.11 15:12| 
 |
Rispondi al commento

Il governo "dal fare" schifo di ultra destra

vuole fare le centrali nucleari

Pensa te? non hanno finito la SALERNO REGGIO CALABRIA ancora ....

ma tornate nelle fogne fascisti!

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.03.11 15:10| 
 |
Rispondi al commento

BRUXELLES - Quella di condurre degli ''stress test'' sulle centrali nucleari europee e' ''un'idea da prendere in considerazione e da discutere''. Lo ha detto un portavoce della Commissione europea, precisando che il tema sara' approfondito in occasione della riunione con i ministri Ue dell'energia e i responsabili delle autorita' nazionali per la Sicurezza nucleare, che si tiene questo pomeriggio a Bruxelles. La richiesta di svolgere ''stress test'' sulle centrali nucleari europee e' stata avanzata dalle autorita' austriache.

mariol 15.03.11 15:08| 
 |
Rispondi al commento

Borse . Crolla Tokyo (-10,55), Hong Kong pure
Conseguenze di terremoto e tsunami sulla capacità produttiva del paese, ma soprattutto i rischi legati al nucleare – che stanno innescando in queste ore la previsione di una crisi globale del settore - si riflettono anche sulla speculazione di borsa. A Tokyo l'indice Nikkei ha chiuso con un calo del 10,55%, che si aggiunge alla perdita di oltre il 6% verificatisi nella seduta di ieri.


Il mercato giapponese era arrivato a perdere oltre il 14% (una dimensione da panico generalizzato, paragonabile solo alle grandi crisi della storia del '900) e solo l'intervento della Banca centrale, che ha immesso liquidità per circa 40 miliardi di euro, le ha permesso di riguadagnare qualche punto nel finale di seduta.


Ma se sembra ormai difficile limitare al solo Giappone gli effetti finanziari ed econmici della somm di eventi negativi lì verificatisi. Anche la borsa cinese – l'Hang Seng di Hong Kong – che ieri aveva tenuto mostrando di non credere a danni globali futuri, stanotte è caduta del 3,36%.


Prevedibile dunque che oggi anche le borse mondiali – a cominciare in questi minuti dall'Europa – subiranno una sorte simile (a cominciare dai titoli delle imprese impegnate a vario titolo nel business nucleare).



ippolita zecca, genova Commentatore certificato 15.03.11 15:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siamo un treno in corsa a 500 km/h.....e il macchinista chi è...? Si è lui Mister B.

p.s. qualcuno gli dice dove sono i freni...????!!!

Pippo Pappo 15.03.11 15:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Intermezzo..semicomico

Auditel, un milione di italiani ha cambiato canale quando è arrivato Ferrara
Al vaglio degli ascolti, l’elefantino si dimostra degno della sua fama: sta sulle scatole a un sacco di gente.I numeri non mentono: Giuliano Ferrara fa calare gli ascolti di Rai Uno.
Sei milioni e ottocentomila in partenza, cinque milioni e novecentomila quando arriva lui, di nuovo sei milioni e quattrocentomila quando arriva il programma seguente: quasi un milione di spettatori ha cambiato canale quando è arrivato Giulianone; soltanto cinquecentomila sono poi tornati a vedere Affari Tuoi. Come inizio non c’è male, ma il contratto è lungo: Ferrara sarà capace anche di fare peggio.

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.03.11 15:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

''Attualmente pare che sia cominciato un principio di fusione del nocciolo di uno dei quattro reattori della centrale di Fukushima.
Si tratta di un principio, quindi qualcosa di assolutamente limitato, al di sotto del 5%.
Per cui non vi e' ancora un allarme rosso''.
Il ministro dell'Ambiente, Stefania Prestigiacomo, lo spiega intervenendo a 'La Telefonata' di Maurizio Belpietro su Canale 5.

"Stefania Prestigiacomo da Maurizio Belpietro"

adesso sono finalmente tranquillo!
ed anche i giapponesi, che erano stati male informati dalle loro tv e dai loro giornali.

meno male che almeno in italia l'informazione "indipendente" funziona.

come?

la prestigiacomo è un ministro del governo al quale sta a cuore la costruzione delle centrali per fare i favori a quelli che poi garantiranno la rielezione dandogli gli appalti dietro pagamento mazzatte?

il belpietro è un dipendente del mironanocurie al governo, che se non fosse pagato da lui manco il parcheggiatore abusivo sarebbe in grado di fare?

sono solo semplici coincidenze,
brutti malpensanti che non siete altro!


Perché si dovrebbe accettare l'idea che per il referendum serva un quorum quando il referendum sul nucleare c'è già stato???
Non dovrebbe essere l'esatto opposto?
Non dovrebbero cioè essere i nuclearisti a indire un referendum per ribaltare quello del 1986 e a dovere raggiungere il quorum???

Perché mai dobbiamo accettare tutto questo?

Reve ng Commentatore certificato 15.03.11 14:58| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

caneliberonline.blogspot.com

martedì 15 marzo 2011

E' DURA DA DIGERIRE SCOPRIRE DI ESSERE STATI INFORMATI MALE PER ANNI E PER QUESTIONI GRAVISSIME!

Caneliberonline 15.03.11 14:57| 
 |
Rispondi al commento

Tsunami,terremoti,tornado eruzioni e uragani sono eventi naturali,inevitabili e imprevedibili.
Una centrale nucleare è una struttura innaturale evitabile e soprattutto soggetta,in qualunque posto venga costruita al natural Terrestre.
Sè un paese diligente e tecnologicamente avanzato come il Giappone si trova in questa situazione non oso pensare al futuro nucleare Italiano.
Quanti posti di lavoro si verrebbero a creare se investissimo nell'energia pulita?. Questo ADORATO PIANETA è TALMENTE SPORCO CHE CI SAREBBE LAVORO PER TUTTI.
E...NON VENITEMI A PARLARE DI RIFIUTI DEL NORD O DEL SUD. LA TERRA è ROTONDA: SE CONTINUI AD INQUINARE IN SUD PRIMA O POI ARRIVI ANCHE AL NORD.

Terra a terra Commentatore certificato 15.03.11 14:56| 
 |
Rispondi al commento

Moriremo scrivendo qui anzichè in piazza

Tiziana S., Milano Commentatore certificato 15.03.11 14:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Zaia il furbetto dal quartiere amico dei beneton
quelli per modo di dire che aumentano il prezzo delle autostrade ogni agosto prima delle ferie

Non vuole le centrali nucleari leghiste

ma Shur zaia! con tutto il combustibile radioattivo che avete in torno a voi

avete il cesio di la gelmini
avete il cesio della rosi mauro
il cesio della pivetti si salva perche scappata


si alle energie alternative BRUCIAMO I LEGHISTI

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.03.11 14:54| 
 |
Rispondi al commento

Spazziamolo via! Ai referendum vota sì!
Evento creato da De Magistris

Sabato 14:30 presso Piazza Navona, Roma
Importante evento di politica e spettacolo condotto da Beatrice Luzzi, e al quale parteciperanno, esponenti del mondo del lavoro, dell’università, della ricerca, della cultura e dell’arte.
Sul palco saliranno Bruno Tinti, ex magistrato e giornalista;
il fisico Giorgio Parisi, considerato uno tra i più titolati al mondo nel suo campo;
la scrittrice e giornalista Lidia Ravera; il leader dei Verdi Angelo Bonelli,
la grande attrice Franca Valeri; Lucio Manisco, giornalista ed ex parlamentare;
il cantautore Enzo Avitabile; i cabarettisti Andrea Rivera e Francesco De Carlo, e ancora Akuna Matata, Etoileengewel, Enrico Capuano e la Tamurriata Rock.
Inoltre, ci saranno i contributi video del premio Nobel Dario Fo, del comico Giobbe Covatta e del geologo Mario Tozzi.

Il benvenuto a tutti coloro che intenderanno aderire per portare "avanti" questa battaglia che riguarda tutti!

PS: La presenza di Dario Fo all'evento di De Magistris, non so perche'...ma, mi...ahahah!
Grillo, il FO lascialo in pace...almeno lui!

antonio c. Commentatore certificato 15.03.11 14:45| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Altra potente scossa pochi minuti fa in Giappone (6.2)

antonella g. Commentatore certificato 15.03.11 14:44| 
 |
Rispondi al commento

Vi dico già che non è un film d'azione.....

http://it.wikipedia.org/wiki/Il_pianeta_verde

Pippo Pappo 15.03.11 14:43| 
 |
Rispondi al commento

(ANSA) - ROMA - Ventenni, maschi, vivono nelle metropoli ed hanno un calo di spermatozoi del 25%. Il potenziale di fertilita' maschile si e' ridotto e, su 1.000 ragazzi dai 18 ai 20 anni di eta', 334 (33,4%) sono gia' 'ipofertili' e 117 (11,7%) lo sono gravemente. Lo affermano tre ricerche italiane presentate al ministero della Salute. Fra le cause l'esposizione ambientale a pesticidi, inquinanti e altre sostanze chimiche che agiscono come 'distruttori endocrini'.

Il progresso sfrenato..ci portera' all'estinzione?

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.03.11 14:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ragazzi, Centrali Atomiche a Go-Go, che i nostri bimbi devono giocare con la playstation, poi se se scoppia qualche d'una glielo spiegano loro....

Pippo Pappo 15.03.11 14:33| 
 |
Rispondi al commento

Ma fra 25 anni,tempo di costruzione delle centrali nucleari Italiane(seeee) queste centrali di ultima generazione,saranno superate o no?
Quali saranno quelle di ultima generazione?
Ho capito :io ho 73 anni dovrò lasciare una memoria ai miei nipoti!!

oreste mori, la spezia Commentatore certificato 15.03.11 14:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Alè!! una bella seduta di suffumigi nipponici a tutti i nostri governanti a favore del Nucleo-superstar!! paga l' ASL ( Atomic Somaroni Limited ). visto che l' aereoporto potrebbe essere ancora inagibile verranno paracadutati sul Fujiama. le ciabatte e la salviettina ospiti se le devono portare da casa.

Stefano n., reggio emilia Commentatore certificato 15.03.11 14:30| 
 |
Rispondi al commento

LIBI...

L'Europa è restata a guardare mentre un dittatore massacrava il suo popolo.

Ha offerto la sua complicità ad un dittatore in cambio di stabilità crudele.

L'Europa ha svolto egregiamente il suo ruolo di inutile carrozzone economico.

Ora il dittatore più "baciato dagli italiani" può alzare il tiro.

Può chiedere e pretendere ciò che vuole da una Italia senza spina dorsale e un'europa che detta leggi ancora prima di esistere.

Gli Stati Uniti stanno ancora decidendo se è meglio sostenere i cittadini istituendo una no-fly zone oppure un dittatore criminale.

Ha vinto Gheddafi. Ma non ha vinto solo contro il suo popolo ma con il resto del mondo.

Un cenno di coraggio, pare l'unico, lo ha dato la Russia. Gli altri si sono prostrati al passaggio di uno zingaro libico.

Ora può ricattare tranquillamente, l'adorazione eucaristica può proseguire.

Gli zerbini del mondo sono pieni di polvere ma lui conosce la polvere forse meglio di qualunque altro: ci convive.

I ministri degli Esteri del G8 lanciano avvertimenti a Muammar Gheddafi indicando a cosa andrà incontro nel caso violasse i diritti civili dei libici... già fatto.

A me sembra che a Muammar Gheddafi può interessare qualche altro G ma non certamente il G8.

Il Rais, in corso d'opera, denunciava l'intervento di Al Qaeda per detronizzarlo ora intende allearsi con Al Qaeda contro chi vuole.

Nuovi ricatti prenderanno luce dopo questa ennesima dimostrazione di prepotenza e arroganza nei confronti del suo popolo e del mondo intero.

OTTO.

By Gian Franco Dominijanni


REPETITA...


VOI CONOSCETE TALE ENZO GATTA, PRESIDENTE DI ASSOCIAZIONE ITALIANA NUCLEARE? CONOSCETE TALE ASSOCIAZIONE?

La fisiognomica non è una scienza, ma in alcuni casi è assai indicativa!

Vi sono individui che hanno espressioni "Lombrosiane" e pur non credendo alle pseudo teorie di Lombroso ci si chiede che nesso vi sia tra certe facce e certi atteggiamenti.

Alla trasmissione televisiva di Agorà, questo tizio, Enzo Gatta, si sbizzarrì in vari sorrisi sussiegosi e spocchiosi che, a mio parere avrebbero merita almeno un paio di manrovesci sui denti.

Di certa gente bisogna conservare un ricordo preciso, perché spesso è questa la gente che raggiunge il potere e porta alla rovina intere generazioni.

http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-49b51991-f456-4355-b4c8-2675f0b4cd33.html

MINUTO 00:57 risolini beffardi e discorsi idioti

MINUTO 1:03 Dà di gomito ad un "compagno di merende"

MINUTO 1:11 14.000 anni di funzionamento delle centrali nucleari e altre amenità del genere

SE AVRETE VOGLIA DI SORBIRVI ALTRE AMENITA' POTETE PROSEGUIRE E NON SARETE DELUSI.

Da questa gente sembra impossibile liberarsi una volta per tutte: capitemi!

Max Stirner

Max Stirner Commentatore certificato 15.03.11 14:28| 
 |
Rispondi al commento

ma se anzichè spaccare i Gabbagigi o la minchia agli isolani se ne fossero andati a passare una bella notte d' amore frau blucker e frankestein pittato di verde, ad arcore? volendo si poteva avere brunello nella parte di igor, o, esagerando, gasparry digital recorder sempre nella parte di igor, visto gli occhi che si mandano a vicenda affanculo, come il grande Feldman?

Stefano n., reggio emilia Commentatore certificato 15.03.11 14:25| 
 |
Rispondi al commento

caro Grillo ma non volevi creare un nuovo modo di fare politica ? Giovani con idee giovani...noo? Togliti dalle ... il pennivendolo che ti sfrutta continuando a denigrare tutto e tutti col suo sarcasmo ; dicci i punti del tuo programma , lascia perdere destra e sinistra che di loro ne abbiamo piene le scatole ( si auto mantengono), farai il pieno di ora votano nullo , bianco o si astengono
antonio

nino ferrari, albenga Commentatore certificato 15.03.11 14:25| 
 |
Rispondi al commento

Situazione europea delle Centrali Nucleari
La Merkel ha detto:soprassiedo ad alcune,altre le sopprimo(quelle più vecchie)
Sarkosy,chiamalo scemo, ha da vendere parecchi generatori(all’ Italia ) va avanti.
La Svizzera ha abolito il piano Nucleare.
L’Italia conferma il piano nucleare nonostante ci sia stato un referendum abrogativo!!!
Quali sono i motivi?
A voi le risposte.
Si tenga presente che è previsto per giugno un nuovo referendum e che attualmente il Giappone,per quanto riguarda la sicurezza,ha dei grossi problemi.
Per delucidazioni in merito potete interpellare:
Chicco Testa,Veronesi,Sacconi,Melapresti,Gasparri,Capezzoni e i Dirigenti dell’Enel.

oreste mori, la spezia Commentatore certificato 15.03.11 14:25| 
 |
Rispondi al commento

Leggo qua molti che scrivono di "energia alternativa".

anche qui, dissento.

Buona parte di queste proposte trovano spazio per l'ignoranza media delle persone, la maggior parte di noi infatti quando pensa alla "energia elettrica" pensa alla luce di casa, una corrente alternata a bassissima tensione (220 Volt) la quale in effetti può essere prodotta con vari sitemi fotovoltaici o con le pale eoliche.

Il problema è che la corrente serve con tensioni molto, molto più ampie!

Per far funzionare una semplice lavatrice insutriale, quella che vedete in tintoria, servone la corrente a 480 Volt.
Per far marciare la metropolitana di Milano serve corrente a 1500 Volt.
Per far marciare un treno merci serve corrente diretta (molto più "dura da spingere", i cavi infatti hanno una impedenza che si misura in Ohm) invece che trifase e quindi ben 6000 Volt.
Infine per le applicazioni industriali come i robot, le presse e gli altiforni servono correnti fino a 12-18.000 Volt.
Infine per far marciare la corrente sulle lunghe tratte della rete nazionale (i tralicci enormi che vedete) la corrente deve arrivare a 40.000 Volt.

Queste tensioni sono completamente fuori dalla portata del fotovoltaico e dell'eolico e possono essere generate solo con: nucleare, combustione di idrocarburi e relative turbine, alcuni impianti idroelettrici (ma le diche sono brutte da vedere) e il geotermico (ne abbiamo pochissimo da noi).

Il resto, scusate, è aria fritta.

Claude Milanese 15.03.11 14:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NUCLEAR...

I governi sono entità riconosciute dedite al solo arricchimento.

Loro "serializzano" le loro azioni per poi riassemblarle in un momento successivo.

Gli effetti negativi di queste ricostruzioni ricadranno sui cittadini.

Infatti nessuno di loro intende essere responsabile e accollarsi i costi delle proprie azioni. Tutto sarà a carico dei cittadini.

La loro prerogativa è spendere e spandere i debiti.

Migliorare l'efficienza e, a certi livelli, imporre il miglioramento è un esercizio sconveniente per i loro fini.

Gli interessi economici prevalgono su tutti gli altri interessi: salute per la popolazione, integrità fisica e mentale delle future generazioni, diritto a decidere per la propria vita e per la propria morte.

Educazione ambientale, consumo responsabile delle risorse naturali e energetiche, sono temi troppo lontani dalla visione dei nostri saccenti e ottusi politici.

Loro vogliono fare passare l'idea che abbiamo un bisogno crescente di "un qualche cosa" per farci vivere meglio e stare tranquilli.

Loro ci dicono di cosa abbiamo bisogno ma non ci dicono a che prezzo.

Loro vogliono costruire per produrre scorie... ma non dicono quanto ci costa tutto l'iter fino al loro smaltimento.

E=Mc2: Economia= Massa da convincere velocemente.

LOBBY.

By Gian Franco Dominijanni


De Magistris è un uomo nuovo della politica italiana: onesto, leale e durissimo nelle sue battaglie.

Grillo hai sbagliato e di brutto, sembri un bimbetto che quando si infervora non riesce a contenersi e deve per forza rompere tutto ciò che gli capita a tiro.
Cresci.

Sereno Despero, Nuova Città Commentatore certificato 15.03.11 14:21| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento

PER CHI SCRIVE LO...

Scoop de "il gnor-nale".

Hanno fatto lo scoop. Hanno scoperto che i Pm si sono avvalsi di Google Earth.

Trovassero un utente di internet che non lo abbia mai usato per sbirciare residenze diverse dalla propria.

Hanno scoperto solo ora di essere entrati nell'era di internet.

Questi mestieranti svolgono un lavoro per il quale non è necessario avere una conoscenza specifica.

Invitano i loro lettori nei loro labirinti mentali ma non possono costringerli ad attraversarli.

Intenti ad impegnare sempre più tempo in quello che vorrebbero e meno in quello che è.

In una eterna disputa tra sembrare ed essere.

GNORRI?

By Gian Franco Dominijanni


Caro Beppe,
ammiro molto il tuo lavoro, ma quello che stai facendo in questi giorni è terrorismo psicologico. Noi tutti ci lamentiamo di essere bombardati da informazioni propagandistiche pro nucleare ma su questo blog si sta cadendo nello stesso errore, al contrario.
Sono in buona fede e non voglio partire dal presupposto che qui dentro quasi tutti scrivano sulla base delle proprie emozioni, senza riflettere e cosa ben più grave, senza informarsi, perchè trovo ridicolo discutere di qualcosa, soprattutto se scientifica, senza neanche conoscere i fondamenti di ciò su cui si scrive, ma il sospetto è forte.

Prima di sbandierare ai quattro venti la pericolosità di una centrale nucleare sarebbe quindi meglio conoscere tecnicamente il suo funzionamento, quantomeno per una questione di onestà intellettuale, proprio quella che il tuo blog predica e dovrebbe supportare. Conscio del fatto che non leggerai mai questo post, invito tutti gli altri a prendere informazioni da entrambe le parti e, dato che su queste pagine è possibile trovare solo allarmismi inutili, vi consiglio di leggere l'intervento di persone che conoscono bene il funzionamento e le procedure di emergenza di una centrale, in particolar modo quella di Fukushima, così al posto di leggere solo notizie preoccupanti senza particolare fondamento scientifico, ci si può fare una cultura tecnica vera sul perché invece è bene mantenere la calma:

http://www.marcotogni.it/articoli/centrale-fukushima

Davide Costa 15.03.11 14:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si cercano volontari muratori in Giappone.

Ragazzi il lavoro è lavoro.....

Pippo Pappo 15.03.11 14:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I petrolieri se cade Gheddafi faranno in modo di eliminare berlusconi dal governo.

A loro interesserà solo continuare a fare affari col rais.

peppe s., giugliano Commentatore certificato 15.03.11 14:10| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

http://www.dariosblog.com/

"Il nucleare italiano sarà cento volte più sicuro di quello giapponese"
Stefania Prestigiacomo (min. dell'ambiente).

E io sono proprio d'accordo con Lei, signor ministro.
Il nucleare italiano sarà cento volte più sicuro di quello giapponese perché:

* non ci saranno infiltrazioni mafiose o di cricche durante gli appalti come invece accade in Giappone
* non ci saranno crolli perché tutto quello che viene costruito in Italia, soprattutto se da Impregilo, rispetta le norme di sicurezza e dall'antisismica. Come invece non succede in Giappone
* nell'Authority di controllo non verranno nominati i figli (bocciati 3 volte alla maturità) di quel determinato senatore, l'igienista dentale di quel determinato presidente o i cugini e i fratelli degli amici di quel determinato sindaco. Come invece succede in Giappone.
* le scorie radioattive verranno stoccate in apposite discariche super sicure come già accade per i rifiuti speciali visto che nello smaltimento dei rifiuti il nostro paese e all'avanguardia nel modo e assolutamente niente verrà sversato in discariche abusive vicine ai centri abitati. Come invece accade in Giappone.

Ha proprio ragione signor ministro. La prima parola che mi viene in mente se penso al nucleare in Italia è proprio SICUREZZA!!!

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.03.11 14:09| 
 |
Rispondi al commento

30 MILIARDI DI EURO - PER IL NUCLEARE ITALIA ,
PER IL SOLO 5% DELL'ENERGIA TOTALE NECESSARIA ,
30 MILIARDI .

LA PRESTI-GIACOMO SE STESSE ZITTA FAREBBE MEGLIO !!!

30 MILIARDI DI EURO POSSONO FINANZIARE AL 100% :

2 MILIONI DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI RESIDENZIALI CAD DA 3 KILOWATT!

OPPURE AL 50% (CIOE 50% LO METTE LO STATO E 50% IL PRIVATO :
4 MILIONI DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI RESIDENZIALI CAD DA 3 KILOWATT

O ANCORA DI PIU' SE LO STATO DESSE IL 30% ECC.....

CONSIDERANDO 3 PERSONE PER ABITAZIONE
IL TOTALE SAREBBE CIRCA 6 MILIONI (SE 100%)
OPPURE 12 MILIONI (SE AL 50%)

CHE USUFRUIREBBERO DI ENERGIA PULITA - SUBITO !
NO CANCRO NO MORTE !

12 MILIONI DI PERSONE SONO CIRCA IL 18% DELLA POPOLAZIONE ITALIANA .

IL 18% CONTROL IL 5% ,
E STATE TRANQUILLI CHE QUEI 30 MILIARDI DIVENTERANNO COME AL SOLITO 40 POI 50 POI 60 E POI CATTEDRALI NEL DESERTO MAI FINITE ................

QUINDI QUEI 30 MILIARDI DI EURO DOVE ANDRANNO A FINIRE?
NELLE TASCHE DEI SOLITI 4 AMICI "COSTRUTTORI" DEI POLITICI ?
OVVERO NEI PARADISI FISCALI ?
E NEI CONTI OFF-SHORES DEI "SOLITI" POLITICI CORROTTI ?

PERCHE' E' MOOOOOLTO DIFFICILE SE NON QUASI IMPOSSIBILE PRENDERE UNA TANGENTE SU UN'IMPIANTO FOTOVOLTAICO RESIDENZIALE DA 15,000 EURO ,

MENTRE SU APPALTI MILIARDARI E' MOOOOOLTO MOLTO + FACILE !

ECCO PERCHE' VOGLIONO IL NUCLEARE !!!
PERCHE' E' UN VERO "BANCHETTO" PER TUTTI "LORO" !!!

ECCETTO CHE PER I CITTADINI CHE OLTRE ALLA "RAPINA" DOVRANNO SUBIRSI IL CANCRO IN TUTTE LE SUE FORME E LA MORTE CERTA!!!!

("LORO" SE LA SQUAGLIERANNO NEI VILLONI DELLE SOLITE ISOLE)

INIZIAMO A SPEGNERE IL 70% DELLE INUTILI LUCI STRADALI NOTTURNE ,
CHE ILLUMINANO SOLO CHE I RATTI CHE SCAPPANO DAI GATTI E NIENT'ALTRO!!!

DALLE 23 IN POI SPEGNERE !!!

GIU' L'INTERRUTTORE!!

BASTA REGALARE SOLDI
AI FRANCESI , CHE GIA' NE HANNO MOLTI + DEGLI ITALIANI !

E AVANTI CON :
1-GEOTERMIA CHE FUNZIONA 24 SU 24
2-FOTOVOLTAICO
3-EOLICO
4-TURBINE MARINE
ECC...

BASTA APPALTI TRUCCATI,TANGENTI , CANCRO, E MORTE !!!
BASTA !

mDs 15.03.11 14:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bellissimo oggi l'Editoriale di Travaglio sul FQ di oggi relativo alla maturazione del Nano da Corleone nei confronti dell'amico Ue-daffi:
..........L'impressione è che il nostro(silvio) quando tornerà ghedaffiano,non potrà cavarsela con un baciamano.Dovrà baciargli direttamente il culo.
Grande Marcooooooooooo!!!

oreste mori, la spezia Commentatore certificato 15.03.11 14:05| 
 |
Rispondi al commento

Le misure del governo giapponese di fronte all'emergenza nucleare appaiono appropriate, notizia di poco fa, da verificare nei fatti!

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 15.03.11 14:02| 
 |
Rispondi al commento

E ancora: "Invito Grillo a stare più tra il popolo e un po' meno in pantofole nelle sue abitazioni di lusso che ho avuto l'onore di frequentare e che ben conosco".

--------------------------------

E no caro De Magistris ! Erore ( alla romana)

Beppe (se pubblico pagante) sta spessissimo tra la gente.

Non accetta dibattiti e confronti televisivi ? Ma perchè è un timido !

Non scende in piazza spesso ? Ma De Magistris ! Cosa scrivi !!Non può riempire l'italia di cappellini magliette e DVD ! Tutto ha un limite !

floriana f. 15.03.11 13:58| 
 |
Rispondi al commento

Salvate il salvabile ....
MUTANDE DI PIOMBO !!
Al modico prezzo di 1000 euro, 2000 per tre paia.
Spese di spedizione a carico dell'acquirente.
SALVIAMO LE FUTURE GENERAZIONI !!

Kasap Aia, Eridu Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.03.11 13:53| 
 |
Rispondi al commento

BEH MAGARI LA LITE BEPPE GRILLO - DE MAGISTRIS È SERVITA A QUALCOSA.

A far loro pubblicitá? :)))))))

Sari K. Commentatore certificato 15.03.11 13:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi sa tanto che gli ex DC stanno abbandonando il PDL...la nave affonda ed i topi si salvano!
Con questo Governo ...non c'è più nulla da mangiare!Default!
Giovanardi,Sogliola ecc...Cambiate le dame.. le danze sono aperte!!!
Vai Silvio con il Bunga-Bunga!!

oreste mori, la spezia Commentatore certificato 15.03.11 13:48| 
 |
Rispondi al commento

ME LA PRESTI GIACOMO DICHIARA DI AVER TROVATO IL SISTEMA PER RENDERE LE CENTRALI ITALIANE PIU' SICURE...........


BASTA METTERGLI UN PRESERVATIVO!

mariol 15.03.11 13:48| 
 |
Rispondi al commento

La Francia metterà persto mano alle cebtrali nucleari degli anni '70!
Seguirà presto l'esempio di Angela Merkel!


Possiamo costruire a 30 km dalla centrale, ooooh finalmente.

Chi costruisce a 31 km?

Pippo Pappo 15.03.11 13:46| 
 |
Rispondi al commento

Sul Corriere Della Sera Idem con patatine.

http://www.corriere.it/politica/11_marzo_15/grillo-demagistris-litigano_42f7aad4-4ed9-11e0-9fbe-81b04f5e425c.shtml

«UN ERRORE IMBARAZZANTE». TRA LE ACCUSE: POCA COERENZA, RICORSO A IMMUNITÀ PARLAMENTARE

Beppe Grillo «scarica» De Magistris

E lui: «Lascia le tue ville di lusso»

L'europarlamentare: «Parli come il Giornale, sono allibito, stia più tra il popolo e meno in pantofole»

Sari K. Commentatore certificato 15.03.11 13:45| 
 |
Rispondi al commento

In italia ad oggi:

1974 Maggio, Casaccia (Italia). Si spacca un recipiente contenente plutonio. Non si sa altro.

1978 Maggio, Caorso (Italia). Il giorno del collegamento della centrale con la rete elettrica (26 maggio ’78) si sono avute fughe limitate nel reparto turbine. Ci sono valvole che non tengono, strutture portanti, come i tiranti che sostengono i tubi del gas radioattivo, mal progettati con calcoli sbagliati.

2006, maggio. Laboratori Enea della Casaccia (Italia). Fuoriuscita di plutonio, ammessa solo quattro mesi dopo, che ha contaminato sei persone addette allo smantellamento degli impianti.

Thomas Müntzer, Mühlhausen Commentatore certificato 15.03.11 13:44| 
 |
Rispondi al commento

Se ne va anche Giovanardi

"Niente risorse per le famiglie
inutile restare nel governo"

Il sottosegretario alla presidenza del Consiglio: "A fronte della decurtazione del fondo di più del 90% in tre anni, non sono in grado di esercitare la mia delega".

Berlusconi incontra Scajola che minaccia di formare un gruppo autonomo.

La Rep.

Sari K. Commentatore certificato 15.03.11 13:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Solo gli idioti non cambiano mai idea
Troppo vero.
Pensateci a quello che scrivete porca miseria e non datevi la zappa sulle medaglie sa soli.
MAI DA SOLI!
Io comunque sono a posto perchè ero un convinto nuclerista ma ora sono un convinto ambientalista e rinnovabilmente fotovoltaichista!


Segnala come commento appropriato:

http://www.youtube.com/watch?v=-gb0mxcpPOU&feature=player_embedded#at=37

Tiziana S., Milano Commentatore certificato 15.03.11 13:37| 
 |
Rispondi al commento

qualche filtro?

non passa il commento. :(

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 15.03.11 13:34| 
 |
Rispondi al commento

sono rimasta indignata dal titolo di un giornale domenica mattina: balle atomiche. Da quel che ho sbirciato in quel quotidiano, in un'intervista l''esimio' fisico zichichi (...) spiegava che non è successo nulla.... è semplicemente vergognoso.. vi sono elevati livelli di radioattività, si teme , se non è ancora iniziata, la fusione totale, con rischi elevati per tutto il pianeta, ingenti quantità di materiale radioattivo liberato nell'atmosfera, conseguenze letali per migliaia di anni..e un altro 'esperto', docente di chimica , l'altro giorno ad agorà, si scandalizzava del fatto che i principali quotidiani avessero dedicato la prima pagina alla paura nucleare...

sara 15.03.11 13:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Potrebbe bastare se trasferissimo l'intera umanità su Giove che mi sembra una distanza adeguata.
Una collocazione adeguata, direbbe Marchionne.
Secondo me gli extratterestri ci stanno provando da tempo.

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 15.03.11 13:34| 
 |
Rispondi al commento

La caratteristica di questo governo è di agire fuori del tempo e dello spazio. La Prestigiacomo che difende le scelte nucleari italiane è patetica, come la sua espressione desolata di sconfitta e di obbedienza a chi l'ha messa in quel ruolo vale più di mille parole. E' assurdo pensare che una scelta importante e di lungo termine come la politica energetica si possa fare a colpi di maggioranza. In queste condizioni di fiducia, prevaricazione, blitz pubblicitari l'Italia non potrà decidere nulla.

Peter Amico 15.03.11 13:31| 
 |
Rispondi al commento

Scusate ma quà dissento dalla maggior parte di voi.

In Giappone è purtroppo avvenuto un evento epocale, non una cosa normale.
Il terremoto è stato di gradi 9-9,1 della scala Richter il che lo pone tra i più violenti mai registrati da oltre 250 anni.

Per capirci è stato circa 900 volte più forte di quello dell'Aquila, 900 VOLTE (la scala richter è esponenziale).

Le centrali, non solo Giapponesi, sono progettate tenendo conto di sismi fino all'8 grado della scala (quello che ha raso al suolo l'Irpinia per capirci era 7,6).

E' una cosa che non può preoccupare l'Europa o l'Italia, se avessimo centrali nucleari e ci fosse un terremoto del 9 grado...le centrali sarebbero un problema superfluo perchè l'Italia sarebbe RASA AL SUOLO, RIDOTTA IN MACERIE al 99%.
Roma, Milano, Genova per non parlare delle varie cittadine sarebbero un cumulo di macerie fumanti con sotto tutti gli abitanti, con molta probabilità buona parte di Venezia sprofonderebbe nella laguna, Colosseo, Piazza della Signoria, Ercolano, il duomo di Pisa e relativa Torre sarebbero dei cumuli di sassi, geologicamente franerebbero a valle intere cittadine come Courmayeur o Aosta...insomma sarebbe tutto distrutto.

Il fatto che esista ancora il Colosseo e le altre strutture antiche dimostra che eventi di quella magnitudo da noi non sono mai successi ne possono succedere.

Che cavolo di ragionamenti fate?

Claude Milanese 15.03.11 13:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ultima Trasmissione
Il nostro Film ONLINE
Per tutti quelli che nn lo hanno ancora potuto vedere, prestissimo ONLINE il nostro film!
Fate girare la voce, scaricabile gratuitamente dalla rete.
A GIORNI
FINALMENTE
Uno sfogo collettivo x un paese putrefatto!

TeleAut presenta:
ULTIMA TRASMISSIONE

Dal 1 aprile, ONLINE
su www.teleaut.it

niccolò andenna 15.03.11 13:31| 
 |
Rispondi al commento

La Prestigiacomo ha dichiarato che in Italia costruiremo centrali nucleari più moderne e sicure che in Giappone. Ah ah, dovrebbero prenderla a Zelig...più moderne e sicure del GIAPPONE?! Ma ci è mai stata mi chiedo? Persino i distributori di merendine funzionano meglio in Giappone! Nucleare SI, Nucleare NO a parte...dove le costruiremmo secondo lei? Ma se in Italia è già un'impresa gestire una discarica! My compliments, ci hai regalato 10 minuti di sano umorismo!

Stefania Amanti 15.03.11 13:30| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Basteranno 9800 km come distanza di sicurezza dal Giappone?
Io non credo che bastino.


Il PD in campo contro il nucleare.
Meglio tardi che mai.

antonio d., carrara Commentatore certificato 15.03.11 13:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

State scatendando un caos!!!!

IL CASO

Grillo-De Magistris, finisce a insulti
"Sei come Berlusconi". "Lascia le ville"

Scambio di insulti, provocazioni e comunicati al vetriolo sui siti dei due alleati fino a pochi giorni fa. All'ex magistrato si rimproverano incoerenze, fino alla candidatura per Napoli. E lui risponde: "Parli come il Giornale"

Siete dei cazzoni porca miseria!!!!!!!!!!!

http://www.repubblica.it/politica/2011/03/15/news/rissa_grillo_de_magistris-13627140/?ref=HREC1-4

Sari K. Commentatore certificato 15.03.11 13:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Voltagabbana, è record mondiale


Dall'inizio della legislatura tra Camera e Senato ci sono stati 120 passaggi da un gruppo all'altro. Diversi i tripli salti mortali, non pochi i viaggi di andata e ritorno.


FINALMENTE SIAMO IN QUALCOSA PRIMATO MONDIALE.

RAGAZZI SIAMO MEDAGLIA D'ORO IN QUESTA SPECIALITA'.

GAGLIARDO MERAVIGLIOSO STUPEFACENTE......


Ma buttaleti fuori stì pezzenti voltafaccia ....cosa ci si aspetta da simili sottospecie di mer...de .......con scorta pure!

mariol 15.03.11 13:25| 
 |
Rispondi al commento

X davide lak (davlak)

Questa è la versione dell'Aiea, l'agenzia di Vienna per il nucleare:
"La terribile scossa di venerdì scorso", svelano, "ha interrotto il flusso di energia elettrica. Sono entrati in funzione i generatori e le pompe hanno continuato ad immettere acqua assieme al boro, un elemento che ritarda la fissione del nocciolo. Sembrava fatta. Poi è arrivato lo tsunami e ha distrutto i capannoni che ospitavano i generatori. Fukushima 1 era scoperta. L'acqua non arrivava più ai tre reattori, le barre di combustibile hanno iniziato a scaldarsi oltre misura".

Attila Eden 15.03.11 13:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Prendi due e paghi uno...

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 15.03.11 13:24| 
 |
Rispondi al commento

"GLI ISOTOPI AI TEMPI DI OMERO"
Gli isotopi ai tempi di Omero
non avevano l'intelligenza,
la potenza
che grazie a noi oggi hanno...
Non sapevano puntare
né ferire i secoli e i millenni;
non sapevano attraversarli
pressoché indenni.
Poi...
ci abbiam pensato noi
a dar lor questo potere.
E quando ogni atomo di carne
pur essendo uguale a se stesso
non sarà più tale,
la nostra discendenza -
guardando in cielo un'aquila volare
un corso d'acqua,
un cavallo galoppare -
potrà pur sempre chiedersi
oltr'ogni eredità,
ogni male,
se ciò sia stato un bene.
E di quale cielo,
di qual volteggio,
di qual galoppo,
o acqua...
stiasi trattare.

(Ottobre - 1995)

Attuale vero?

Via gli incapaci assassini dai governi.

Barlow

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.03.11 13:24| 
 |
Rispondi al commento

AD DELL'ENEL CONTI, DICE CHE ENEL PRENDERA' ATTO EVENTUALE DECISIONE CONTRARIA A NUCLEARE DI REFERENDUM O GOVERNO

Reuters - 15/03/2011 13:18:46

---
Si stanno rassegnando?

carmine d9 Commentatore certificato 15.03.11 13:23| 
 |
Rispondi al commento

Chicco Testa ci vuol fare la Festa

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 15.03.11 13:22| 
 |
Rispondi al commento

La PrestamiIlGiacomo non la racconta giusta, c'è qualche interesse non confessabile...dietro.


"Vuolsi così colà dove si puote ciò che si vuole e più non dimandar".

Perciò le centrali nucleari si faranno!

peppe s., giugliano Commentatore certificato 15.03.11 13:19| 
 |
Rispondi al commento

Bello convertirsi al rinnovabile. Saluti.

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 15.03.11 13:19| 
 |
Rispondi al commento

Ho avuto la fortuna grazie a mio lavoro di lavorare con gli italiani in subappalto in una refineria in Iran negli anni 80 (7* refineria di arak)

E guarda caso lavoravamo per una grossa ditta impiantistica japonesa

E li paragonavo i japonesi e miei colleghi italiani della Belleli

I primi rigorosamente precisi e dogmatici i secondi bravi ma a volte fai da te lo importante era finire.

Io mi imagino una centrale atomica Japonesa e una "fai da te" italiana però lo peggio per noi non è l'arte di arangiarci che abbiamo ma le infiltrazioni mafiose

Dove il cemento magro della italcemento o il risparmio nella sicurezza

Perche carissimi la sicurezza costa e i furbetti dal quartiere risparmiano proprio in questo come prima cosa

E ricordate la Tiessen Krupp i vertici eranno italianissimi i manager e i mandi medi

ma la morte era della povera gente degli operai.


Imagino il nucleare italiano,ma come diceva il rimbambito TREMORTI

"CHE SI SALVE CHI PUò" QUESTO ERA LO UNICO VERO DETTO DA QUESTO LEGHISTA DI ULTRA DESTRA

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.03.11 13:18| 
 |
Rispondi al commento

Vuolsi così colà dove si puote ciò che si vuole e più non dimandar

peppe s., giugliano Commentatore certificato 15.03.11 13:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lo respiri. Lo traspiri. Ti entra attraverso la pelle, nelle narici, ti consuma l'anima e le viscere. Ti corrode la vita.

E' il nemico invisibile. L'abbiamo creato e voluto noi.

Ti uccide lentamente quando riesci ad avere la tragedia di sopravvivere all'esplosione. Fall out nubi invisibili ti penetrano nell'esistenza e te la stravolgono.

E viaggia, va lontano portato dal vento, trasportato dall'atmosfera, da elementi naturali.

E' invisibile ma esiste. Ha vari "amici" che lo sostengono: plutonio, uranio, cesio.... Tutti insieme hanno una unica dicitura: elementi radioattivi

Non li vedi, non li senti, ma ti uccidono.

Il 12 giugno sposiamo una causa giusta: diciamo SI al referendum per fermare il nucleare.

Daniele Verzetti Rockpoeta

http://agoradelrockpoeta.blogspot.com/2011/03/opinione-del-rockpoeta-il-nemico.html

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 15.03.11 13:15| 
 |
Rispondi al commento

Ma perchè solo i medici e i magistrati devono pagare per i propri errori,e gli arbitri? cosi se una squadra perde puo giustamente rifarsi sul arbitro che li ha fatto perdere la partita, il quale paga di tasca propria tutti gli stipendi dei giocatori. tutte le partite finirebbero in pareggio.Anzi no perché a sto punto l'arbitro potrebbe essere denunciato da tutt'e due le squadre. Facciamo le cose in grande estendiamo la norma anche ai ministri, capi protezione civile, e presidente del consiglio. Se li proponiamo questo a Alfano la riforma epocale lo ritira in 2 secondi

Ervin Mance, Firenze Commentatore certificato 15.03.11 13:13| 
 |
Rispondi al commento

Il leghista Zaia, ha detto no al nucleare in Veneto.
Lega, partito di governo e di opposizione.

antonio d., carrara Commentatore certificato 15.03.11 13:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GIAPPONE, A TOKYO LIVELLI RADIAZIONI IN LEGGERO RIALZO, MA NESSUNA MINACCIA PER LA SALUTE - AUTORITA' CITTADINE

Reuters - 15/03/2011 12:52:35

carmine d9 Commentatore certificato 15.03.11 12:59| 
 |
Rispondi al commento

Io, non sò voi, ma a me, un pensiero, toglie sonno ed appetito:
Dove passerà la carrozza nuziale dei principi d'Inghilterra?

antonio d., carrara Commentatore certificato 15.03.11 12:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grillo, 6 un coglione! adesso che la gente é in fibrillazione, scende nelle piazze e c'é di nuovo un'ariette fresca e pulita, ti metti a fare il cazzone con De Magistris? Oggi la replica di De Magistris (che non é molto migliore del post che hai dedicato a lui) non si é fatta attandere. E chi se la prende in quel posto siamo ancora noi che non sappiamo dove guardare.
Ma a che gioco giocate? sono estremamente deluso, mi avete rotto i coglioni tutti e tu Beppe in primis! a che comunicato politico siamo arrivati? 38? 42? che facciamo, tra un po' festeggiamo i 150 come l'unitá d'Italia?
Vallo a prendere in quel posto, noi di questi sterili polemiche non ne abbiamo bisogno, abbiamo solo bisogno di gente pulita e a parte sbagli che tutti possono commettere, De Magistris é pulito. Quindi mi sembra ancora piú misterioso e insolito il motivo di un attacco del genere.

Federico M., Essen Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.03.11 12:55| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento

La natura però è sempre affascinante quando si incazza

Tiziana S., Milano Commentatore certificato 15.03.11 12:54| 
 |
Rispondi al commento

"Anche se niente è per sempre,
questo non è un buon motivo
perché non debba essere per niente."

No al nucleare che ammazza il futuro.
(Ermanno Bartoli - Barlow)

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.03.11 12:51| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Mi chiedo che è quello scemo che ancora sta gironzolando per la centrale atomica di Fukushima dopo che sono esplosi praticamente tutti i reattori.
C'è ancora qualcuno in quella centrale con in mano manichette antincendio?
C'è ancora qualcuno che gironzola in mezzo ai rottami dei reattori esplosi?

dr. Jekill 15.03.11 12:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MOVIMENTO 5 STELLE - DAY !

dal momento che fra qualche mese ci saranno SICURAMENTE le elezioni amministrative + i 3 referendum (tra cui quello sul NUCLEARE) e FORSE anche le elezioni politiche, sarebbe molto conveniente farle precedere da una nostra MANIFESTAZIONE NAZIONALE.

Propongo inoltre che la manifestazione non si chiami V-day, ma "MOVIMENTO 5 STELLE - DAY", per non prestare il fianco, già nel nome, alle solite strumentalizzazioni di chi evidenzia l'aspetto critico e nasconde quello propositivo.

Questa manifestazione ci farebbe ottenere molti più voti, perché sprecare una simile occasione?

Fantômas Z, Torino Commentatore certificato 15.03.11 12:48| 
 |
Rispondi al commento

In precedenza Beppe Grillo era andato contro De Magistris e non mi era proprio piaciuto. Avevo scritto sul suo blog delle righe di critica dura (per quanto possano valere).
Ma questa volta Grillo ha pienamente ragione!
Poco tempo fa De Magistris si è candidato ed è stato eletto al Parlamento Europeo e ora cambia in corsa perché la sua presenza è indispensabile a Napoli ? Bò!
Con 50 milioni di italiani De Magistris che sino a qualche anno fa non si sapeva chi fosse è indispensabile per Napoli?
E tra qualche anno sarà indispensabile per il Parlamento Italiano? O per la regione Calabria? O per una provincia? Anche in Libia potrebbe esserci bisogno di lui.
Il nostro compito di cittadini è quello di essere inflessibili con i politici. La coerenza è un baluardo imprescindibile.
Se Saremo accondiscendenti, arrendevoli, saremo sempre governati da persone mediocri che hanno l’occhio puntato più all’interesse personale che non ha quello generale.
Da chi si pone a disposizione per amministrare il bene comune dobbiamo pretendere ancora di più. Ora finalmente sono riuscito a comprendere perché in altri paesi anche “ solamente” per una bugia si va a casa.

G. Muledda 15.03.11 12:47| 
 |
Rispondi al commento

Reuters - 15/03/2011 12:41:47

BRUXELLES, 15 marzo (Reuters) - I governi dell'Unione Europea dovrebbero considerare la possibilità di effettuare degli "stress test" sugli impianti nucleari europei per verificare che siano conformi agli standard di sicurezza. Lo ha detto oggi la Commissione esecutiva Ue.

"Questa è un'idea che bisogna considerare e che deve essere discussa", ha detto in occasione di un briefing con i giornalisti Marlene Holzner, portavoce della Commissione per l'energia.

"E' anche uno degli argomenti di cui dovranno parlare oggi pomeriggio -- stress test per gli impianti nucleari in Europa", ha detto la portavoce a Bruxelles.

carmine d9 Commentatore certificato 15.03.11 12:44| 
 |
Rispondi al commento

Il tuo commento:
"Spettegolare e criticare è semplice , l'autocritica invece , è un istituto
che piace meno.

Non dovremmo denuclearizzare prima di tutto la nostra testa bacata ?

Facciamo sperpero di energia anche per le puttanate e poi ci porgiamo
candidamente come delle verginelle !

Un SUV che fa 5 KM al litro per andare a comprare le sigarette o
accompagnare il pupo all'asilo.
Fuori strada da 2500 c.c. per cazzeggiare in città e in pianura !
25 gradi in casa per stare in canottiera a dicembre ! (basterebbe indossare
un maglia e tenere i 19-20 )

Si potrebbe continuare ma a voi il seguito cari piagnoni ipocriti.

chiaramente verrò bannato perchè insisto sullo scrivere che sarebbe più
ECOLOGICO e RICHIEDEREBBE MENO SPRECO il vendere i prodotti DELLA PREMIATA
GRILLORAMA semplicemente PAGANDO E SCARICANDO il prodotto desiderato .

Meno prodotti chimici
meno rifiuti tossici
meno trasporto su gomma
meno carta..etc...

no!!! cosa ho scritto !!! merito l'evirazion

riccardo lasorsa 15.03.11 12:42| 
 |
Rispondi al commento

Eccovi l'elenco dei possibili siti nucleari in Italia, se qualche nuclearista non vedesse nella lista il suo paese può sempre fare domanda perchè venga inserito.
http://tg24.sky.it/tg24/politica/2011/03/14/elenco_possibili_siti_centrali_nucleari_in_italia.html

mauro rossi 15.03.11 12:42| 
 |
Rispondi al commento

"Le pale eoliche sciupano il paesaggio; i pannelli sottraggono buona terra
all'agricoltura”. Questo il mantra della lobby del condono perpetuo e quella
del cemento a go-go. Cosa propone la lobby degli affaristi che se la ridono
di tutto e di tutti? Avanti col nucleare, bello, sano, economico e pulito. Chi è il riferimento
politico di tutte e tre? e chi se non l' "eroico, il coraggioso e un po'
matto” ducetto dì Arcore? Non ho parole se non un mite: ti si allenti imperituro il ventre ogni volta che apri bocca affinché tu debba
ogni momento scendere in campo per farla in tutta fretta ed espiare così finché campi il giorno
maledetto della tua discesa in campo che all’Italia non ha dato scampo.

pippo pansa 15.03.11 12:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

nonno, perchè continui a levare l'erba dall'orto a mano che ti costa?
non fai prima a dare il deserbante?

perchè il deserbante, anche se costa meno, alla lunga rovina il terreno!

dai, per una volta....

se lo dai per una volta, poi per una volta lo dai una seconda, ed una terza.....
meglio a mano, il terreno è sano, e sappiamo cosa mangiamo!

discorso fatto tra un bambino (io) ed un nonno,
circa quattro decenni fà!

il terreno di mio nonno, ora il mio, è ancora perfettamente produttivo, e quando mangio un pomodoro, strano ma vero, ha il gusto di pomodoro....

quelli vicini, deserbantizzati da quarant'anni, ogni anno producono sempre meno e il sapore della verdura è sempre peggio.

costruite centrali nucleari, invece del solare ed altre energie rinnovabili e sicuramente più pulite, oltre che meno costose, checchè ne dicano gli esperti "interessati"!.

quando tutti i terreni saranno contaminati, andremo a coltivare su marte!


DA TESTLA A EASTLUND

Negli anni Ottanta Bernard J. Eastlund, fisico texano del MIT di Boston, ispirandosi alle scoperte di Nikola Tesla, registrò negli Stati Uniti il brevetto n° 4.686.605 denominato "Metodo ed attrezzatura per modificare una regione dell'atmosfera, magnetosfera e ionosfera terrestre", a cui ne fece seguire altri undici. In uno di questi era descritta la proprietà riflessiva della ionosfera per utilizzi come "sistemi di raggi energetici", "esplosioni nucleari graduali senza radiazioni", "sistemi di rilevamento e distruzione di missili nucleari" e "sistemi radar spaziali".

Alcune di queste invenzioni furono acquisite dalla ARCO, proprietaria di ampie riserve di gas naturale in Alaska, le quali potevano in questo modo essere riconvertite in energia elettrica redistribuibile tramite la ionosfera ai propri clienti in tutto il mondo: la visione di Tesla di distribuire energia senza fili e gratis nelle case di tutto il mondo stava in parte per realizzarsi, seppur concettualmente distorta da forti interessi economici. (Su Nikola Tesla, un genio tanto ignoto alla storia quanto è grande il debito dell'umanità nei suoi confronti, è in preparazione una apposita scheda).

Inoltre, queste invenzioni rendevano possibile manipolare il clima, quindi creare pioggia quando necessario per favorire l'agricoltura o neutralizzare fenomeni distruttivi quali tornado ed uragani.

A questo punto entrò in scena il governo, e la storia si fece più complicata.


http://www.luogocomune.net/site/modules/sections/index.php?op=viewarticle&artid=13

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 15.03.11 12:38| 
 |
Rispondi al commento

Balle nucleari? Come se piovesse: segnalo un articolo su http://totanisognanti.blogspot.com/2011/03/il-plutonio-e-per-sempre.html

Franco T. Commentatore certificato 15.03.11 12:35| 
 |
Rispondi al commento

Cari extraterrestri, potreste venire a prendere e portare via definitivamente questi tipacci che stanno governando un Paese che non amano (Però i soldi li acchiappano)?
Ps. Odiano anche gli EXTRA.

(ANSA) - MILANO, 15 MAR - I consiglieri regionali lombardi della Lega Nord, come annunciato, non hanno partecipato all'esecuzione dell'Inno di Mameli che ha aperto la seduta dell'assemblea al Pirellone.
In aula era presente solo il presidente Davide Boni, per rispetto del ruolo istituzionale, parlando pero' di 'livello di demagogia senza precedenti, anche perche' il sentimento di appartenenza all'Italia non avviene per imposizione'.

Missy Elliott, Cittadina del Mondo Commentatore certificato 15.03.11 12:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Stabilite un Ponte aereo e navale d'emergenza per evacuare mezzo giappone, prima che sia Notte del Tutto.
La Cina, CSI lascin da parte vecchi attriti e li Ospitino.
Le Borse non creino Sciacallaggio.
I $oldi congelati a Gheddaffi, paghino i costi dell'Operazione.
Magari anche quelli di Berlusconi...
Fantasie d'un MAtto, gia'.
Ma chissa' che fra Matti ci s'Intenda, visto che anche Lui l'ha Finalmente Confessato...

enrico w., novara Commentatore certificato 15.03.11 12:31| 
 |
Rispondi al commento

L'unica (magra) consolazione è che ora quel terrorista di Delfo Zorzi che è diventato cittadino giapponese (ed in base alla lgge nipponica ha dovuto rinunciare alla cittadinanza italiana) non può più tornare qua a meno che non sia per i 90 giorni da turista, altrimenti diventa illegale. Spero che le radiazioni non lo risparmini che fin'ora ha avuto troppa fortuna (lu, le sue vittime invece no!)

Lucio Domizio (enobarbo) Commentatore certificato 15.03.11 12:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A noi italiani piace farci del male, perciò ho paura che dopo berlusconi possa venire qualcosa di peggio.

Lo dico per un fatto scaramantico e non, beninteso, perchè mi voglia tenere quest'essere.

Infatti dopo l'era democristiana, ci siamo beccati l'era berlusconiana che ci ha quasi fatto rimpiangere la prima.

Ciò mi fa venire in mente una storiella.

Quando morì Nerone, tutto il popolo in strada gridava di gioia.

Solo una vecchina piangeva disperata per la sua morte.

Un giovanetto stupito le chiede perchè lo rimpiangesse tanto, visto come aveva governato male?

La vecchina gli rispose:

Vedi figlio mio, per la mia età ho conosciuto il nonno di Nerone che era un grande infamone, morto lui venne il padre di Nerone che fu assai più fetente, dopo ancora è venuto Nerone che li ha superati in infamità.
Perciò adesso ti rendi conto del perchè mi dispero?

Aldo F., napoli Commentatore certificato 15.03.11 12:30| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

...io sono a favore del nucleare si sa che purtroppo dobbiamo essere convinti che si debba pagare lo scotto del progresso...
----------------------------------------------------

E chi l'ha detto? Alberto Sordi nel "medico della mutua"?

Io invece sono convinto che il mondo debba reggersi esclusivamente sulle energie rinnovabili e per la parte che non riesce a reggere si decresce...
Semplice.
Anche perché non troverei alcuna convenienza a sostenere tenori di vita che ci porteranno all'autodistruzione. Di almeno 4/5 di ciò che produciamo possiamo benissimo fare a meno se serve a non impiccare per le palle il pianeta...

Ps...
A me non ha mai fatto schifo il tenore di vita degli anni 70...ok, non avevo telefonino e play station...ma non vi pare sia cresciuto bello deficiente anche senza???

Hasta scelleratoni...

maurizio spina Commentatore certificato 15.03.11 12:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A tutti coloro che sostengono il nucleare esponendo anche delle ragioni apparentemente logiche, del tipo chiudi tutte le centrali del mondo e vedrai come sale il prezzo dei carburanti, dico una sola cosa.
Il costo del fotovoltaico e delle energie pulite e' tenuto volutamente alto. Basti pensare che gia' trent'anni fa esisteva il motore ad idrogeno ed in uno dei suoi spettacoli, quando Beppe Grillo ancora poteva frequentare la televisione, egli con il motore acceso si calo' dietro l'autovettura inalando i gas di scarico di quella macchinaad idrogeno e si fece una specie di aeosol. La verità e' che all'impero dei petrolieri avere su strada mezzi ecologici NON CONVIENE, almeno fino all'esaurimento delle scorte petrolifere. Devono prima arricchirsi per bene, spremere il limone fino all'ultima goccia.
Ed infatti in Italia di recente si sono eliminati anche gli incentivi al fotovoltaico ed alle rinnovabili. Un motivo neanche tanto nascosto ci sara, no?
E poi vorrei dire ancora, poniamo di chiudere finalmente tutte le centrali nucleari del mondo. La benziana andrebbe a 5 euro al ltro. Bene. Impareremo ad usare nuovamente le gambe, la bicicletta, le candele alla sera per illuminare le case, come si faceva ancora agli inizi del '900 in molti Paesi del mondo. Meglio questo che morire di dolori atroci per tumori e malattie da radiazioni, meglio che avere dei figli storpi, che a loro volta sarebbero destinati ad una fine relativamente lenta ma inesorabile e dolorosissima. Meglio ritornare a coltivare la terra piuttosto che morire da disgraziati.
Come dite? Si ferma lo sviluppo, il progresso? Ma perche', me lo chiamate progresso una societa' scientifica che sa utilizzare l'atomo ma ancora non ha trovato rimedi sicuri per combattere e curare i tumori da radiazoni? Ad ognuno lasua scelta, ad ognuno la morte che si sceglie e che probabilmente merita. Per me e per i miei figli o nipoti non voglio una morte cosi' terribile!

ciro c., quinto di treviso Commentatore certificato 15.03.11 12:28| 
 |
Rispondi al commento


Iniziamo a dire che anche se per ipotesi la produzione di energia da fissione presentasse un bilancio tra costi e prestazioni sensato, ipotizzarne la gestione pubblica o privata in Italia sarebbe come mandare un gruppo bambini di 6 anni a giocare con una cassetta di bombe a mano.
Ma al di là delle peculiari caratteristiche nazionali, da un punto di vista globale quel bilancio, però, è davvero totalmente insensato.
Non ci sono solamente i rischi di incidente, che come purtroppo vediamo sono tutt'altro che teorici e remoti.
Anche nelle migliori delle ipotesi, cioè anche senza alcun incidente dovuto a imperizia o a cause di forza maggiore, nei conti in base ai quali vengono prese le decisioni non sono mai iscritti i costi di smaltimento sia dei combustibili sia degli impianti -- costi devastanti per volume e durata nel tempo.
I costi reali, da qualunque punto di vista, cioè sia strettamente economico-finanziario sia in termini di vite e sofferenze (malattie)umane -- laddove ovviamente risparmiare su uno dei due tipi di costi significa inevitabilmente pagare immensamente salato l'altro e viceversa -- sono maggiori rispetto a qualunque altra fonte, fosse anche la più inefficente, inquinante e geopoliticamente inaffidabile, di diversi ordini di grandezza.
Detto questo e confidando in un veloce sviluppo teconologico dello sfruttamento della fusione, non rimare che sviluppare le tecnologie le più promettenti tra quelle disponibili.
Tra queste a mio parere già oggi le tecnologie fotovoltaiche presentano, anche in assenza delle necessarie e inevitabili economie di scala, un rapporto tra costi, rischi e prestazioni che è già concorrenziale rispetto a quello dell'olio combustibile, solamente un po' peggiore rispetto a gas e carbone e immensamente più economico del nucleare da fissione, o per lo meno dei suoi costi reali.
Posso immaginare un mondo dove l'elettricità costi il doppio, non intendo invece prenderne in considerazione uno devastato dagli effetti mutogeni...

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.03.11 12:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


--- O T --- De Magistris.


Ragazzi non so voi ma... Io mi sento profondamente deluso da questo accadimento.

Che fine ha fatto il De Magistris erede di una linea di sangue di magistrati?

Che fine ha fatto il De Magistris estromesso dalle sue indagini perchè toccavano da vicino gli interessi di lobbies ed affari di potenti e politici?

Ci ha chiesto "aiuto", insieme a Sonia Alfano che stimo ed ammiro tantissimo, anche attraverso questo strumento di informazione.

Le ultime sue decisioni sono in netto contrasto con quella coerenza e quello spirito di indipendenza e lealtà che aveva fatto trasparire e doveva permeare ogni azione a livello politico.

Davvero ad una persona che appariva così integra moralmente è bastata un'alba di esperienza politica per diventare una caxxo di quaglia?

Ragionateci amici, che potrebbe succedere anche con gli eletti del M5S...

Maurizio Longo 15.03.11 12:27| 
 |
Rispondi al commento

PROPOSTA – PREGO DIFFONDERE:

FARE CONVENZIONE COL GOVERNO LIBICO AFFINCHE’ COSTRUISCA UN CAMPO DI LAVORO FORZATO DOVE SARANNO CONFINATI TUTTI I POLITICI ITALIANI, LA C.D. CASTA, A COLTIVARE IL DESERTO. GLI INVALIDI E QUELLI CHE HANNO RAGGIUNTO L’ETA’ DEL PENSIONAMENTO (66 ANNI)- SARANNO ESONERATI DAL LAVORO. COME CONTRIBUTO AL MANTENIMENTO, LO STATO ITALIANO VERSERA’ EURO 20 A TESTA AL GIORNO, OSSIA 2,92 MILIARDI L’ANNO (LA CASTA E’ STIMATA, DA STELLA E RICCI, IN 400.000 PERSONE). LA COPERTURA DI QUESTA SPESA SARA’ DATA DALLE PENSIONI E DAI PATRIMONI DEGLI INTERESSATI.

http://marcodellaluna.info/sito/

Alina F., Varese Commentatore certificato 15.03.11 12:27| 
 |
Rispondi al commento

Il Fatto Quotidiano

14 marzo 2011

Nucleare, il governo vuole “nascondere” le centrali
Il governo vuole cancellare l’obbligo di indicare dove intende realizzare i siti delle centrali nucleari. E’ questa la proposta che l’esecutivo domani porterà in commissione congiunta per variare la vecchia versione su cui la Corte Costituzionale aveva imposto delle correzioni per aumentare il peso delle singole regioni interessate e coinvolte nello sviluppo delle centrali. Ma nella nuova versione l’obbligo di pubblicità potrebbe essere abrogato. A riportare la notizia è il sito internet Linkiesta.it che ha confrontato le due versioni del testo.

mariol 15.03.11 12:26| 
 |
Rispondi al commento

Strano che non sia successo prima... dopo aver estratto milioni di tonnellate di petrolio, gas, carbone, dopo aver amputato milioni di alberi, inquinato i mari, la terra, l'aria con esperimenti nucleari al solo scopo di renderci la vita facile e con più tempo per farci i cazzi nostri, abbiamo dimostrato di essere dei parassiti saprofiti e che è giunta l'ora di estinguerci, noi, e le puttanate che abbiamo combinato.
Non provo pietà che per i bambini, gli animali, le piante e tutti coloro che sono sempre stati contrari al consumismo.

Tiziana S., Milano Commentatore certificato 15.03.11 12:25| 
 |
Rispondi al commento

RICOVERI FORZATI E IMMEDIATI PER CHI PROMUOVE IL NUCLEARE.
LEVIAMOCELI DAI C...... CHIUDIAMOLI IN CASE DI CURA PERMANENTEMENTE.

al casula, cagliari Commentatore certificato 15.03.11 12:22| 
 |
Rispondi al commento

Certo che senza Travaglio non potremmo vivere, tantomeno avere idee e/o certezze!Laureato in tuttologia (con tale termine ci si riferisce a tutte le scienze possibili ed immaginabili), grazie alla sua estraneità alle correnti politiche ed alle loro ideologie, scevro da qualsiasi appartenenza ed assolutamente super partes, privo di pregiudizi, encomiabilmente incensurato, ci delizia la vita con i suoi scritti illuminanti ed in televisione ci appassiona con il suo tono suadente e con il suo atteggiamento amichevole verso tutti noi, avidi di sapere. Fiero e distaccato dalla volgarità delle convenienze economiche è un uomo da amare, lodare, persino da idolatrare! Grazie Travaglio per essere nato, perchè ci fai luce nelle tenebre e sei la nostra bussola in questo mare tempestoso che solo tu, novello Mosè, puoi farci attraversare senza rischi per condurci verso la nostra alba radiosa! Da credente, ringrazio Dio per avercelo dato e guai a chi lo tocca!!

Volatile pn 15.03.11 12:21| 
 |
Rispondi al commento

Ansia News: Berlusconi ed il Dentista a Fukushima.
Metteranno un cerotto a Patacca.
Poveri Tecnici abbandonati a se stessi.
Vittime di un Sogno Folle.
Chiudete tutte le Centrali, Subito, Idioti.

enrico w., novara Commentatore certificato 15.03.11 12:20| 
 |
Rispondi al commento

:-(

Per una volta non dobbiamo pensare alla catastrofe del Pd.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 15.03.11 12:19| 
 |
Rispondi al commento

SE C'ERA BISOPGNO DI CAPIRE SE IL POPOLO ITALIANO E' PIU' AVANTI DEI NOSTRI POLITICI, IL REFERENDUM SUL NUCLEARE DEL 1987 INSEGNA, LE CRITICHE ALLE FREQUENTAZIONI DEI NOSTRI POLITICI CON ALCUNI GOVERNI DITTATORIALI INSEGNANO VEDI EGITTO E LIBIA.
POLITICI ITALIANI DI TUTTI I PARTITI DIMETTEVI IN MASSA NON CI RAPPRESENTATE, VOI FATE SOLO QUELLO CHE CONVIENE ALLE VOSTRE LOBBYES E INDIRETTAMENTE A VOI , ANDATEVENE A CASA FATE SOLO UN FAVORE AGLI ITALIANI, MEGLIO SENZA GOVERNO E PARTITI CHE CON DELLA GENTE CHE NON RIESCE A TOGLIERE UN RAGNO DA UN BUCO.
MA VI RENDETE CONTO CHE ABBIAMO UNA POSIZIONE DI PRIVILEGIO ANTINUCLEARE E IN RELAZIONE AI BENI CULTURALI CHE ABBIAMO E VOI COSA FATE AVETE DISTRUTTO L'AGRICOLTURA E ABBASSATO GLI INCENTIVI PER LE ENERGIE E TOLTO I FONDI ALLA CULTURA E ALLA RICERCA, VERGOGNA VOI SIETE LI' SOLO PER VOI STESSI L'HANNO CAPITO ANCHE I SASSI.
VERGOPGNA ALL'INFINITO, MA CREDO CHE A VOI NON VE NE FREGHI NIENTE DI NIENTE.

AL - 2012 15.03.11 12:19| 
 |
Rispondi al commento

Oggo si definiscono 'macabre' le obiezioni al nucleare, ieri si chiamarono 'sciacalli' quelli che si opponevano alla la diga del Vaiont.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 15.03.11 12:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://restrictednote.files.wordpress.com/2010/03/chernobyl11.jpg

Pippo Pappo 15.03.11 12:15| 
 |
Rispondi al commento

Il Movimento 5 Stelle Savona sta arrivando!


http://www.youtube.com/watch?v=4xh41pldq_s&feature=player_embedded


---------------------
www.savona5stelle.it
---------------------

-------------------------------------------
Facebook: www.facebook.com/savona5stelle
-------------------------------------------

Mak 89 Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.03.11 12:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA SOCIETA' DEL FUTURO

Certo che farneticare sul futuro potrebbe essere controproducente in questo momento: si parla di tasse, corruzione, nucleare, disoccupazione...

Vorrei comunque fare uno sforzo a farvi riflettere su alcuni sillogismi:

per esistere ho bisogno di beni e servizi;
per consumarli devo anche produrli;
non posso produrli tutti e di conseguenza devo interaggire con altre persone o gruppi;
devo scambiare quello che produco io con quello che producono altri;
lo scambio deve essere alla pari;
devo avere le competenze tecniche adatte;
devo poter accedere alle risorse.

Allora, io vi chiedo:

Chi deve decidere cosa produrre, perche e come???

Come dovremmo organizzare gli scambi di beni e servizi???

In un ottica del genere la democrazia (intesa come: tutti decidono su tutto) NON HA ALCUN SENSO.

Esempio:
Se io faccio parte di un gruppo di persone che produce energia, e se il gruppo è democratico (sul serio) al suo interno, e se devo scambiare energia con acqua, cibo e altri servizi, COME CI ORGANIZZIAMO???

Impostato il problema "organizzazione della società" partendo dalle risorse (energia, cibo, servizi, acqua, case popolari...) diventa INDUBBIO che i vari fornitori di questi beni e servizi devono parlarsi e trovare accordi.

E' indubbio anche che tali accordi saranno ecqui, in quanto il diritto di veto ad ognuno è assicurato: io ti fornisco dei beni e servizi, tu in cambio me ne dai altri e il gioco è fatto.

La giustizia sociale in questo caso è assicurata, la "democrazia" anche!

Che senso avrebbe ancora il parlamento??? E le banche??? E il voto a sufragio universale??? Il debito pubblico??? La corruzione??? La mafia???

NESSUNO!!! SAREBBERO UN RICORDO DEL PASSATO!!!

"Volere è potere"

Certo che se non si sa neanche quello che si vuole...

hasta farisei

TONY .. Commentatore certificato 15.03.11 12:11| 
 |
Rispondi al commento

...ed anche oggi mi son rovinato la giornata.....
ho sperato che il devastante scenario in giappone cambiasse le cose in tutto il mondo compresa l' Italia....ma le sconvolgenti razioni politiche dopo il disastro sono l'ennesima conferma che non siamo niente...
i padroni sono loro......

bisognerebbe smuovere la sensibilità di tutti e sperare che il risultato certo sul referendum sul nucleare faccia cancellare questo scempio di idee dei nostri politici.
nostri?...di che...e chi li vuole....

"morti" che, sicuramente convinti da mazzette cospicue da parte dei padroni dell'energia, gente a qui importa solo il denaro....

bisogerebbe augurare a loro e ai loro figli la fine che hanno fatto i migliaia di bambini di cernobyl.....vite distrutte, che sicuramente meritavano una vita migliore....

esperienze che dovrebbero insegnarci a non commettere piu questi errori...migliorarci, e invece io dico come si fa ad essere cosi egoisti e a rimanere completamente indifferenti ?

si potrebbe proporre una raccolta fondi, 1 euro a testa di tutti quelli che andranno a firmare il referendum, per comprare omlti maxischermo da mettere nelle varie città, sui quali trasmettere a ripetizione i vari disastri...
video tipo questo..
http://www.youtube.com/watch?v=rvAJ_u3Q0Hw&feature=player_embedded#at=24

giambattista

albano Giambattista 15.03.11 12:11| 
 |
Rispondi al commento

Il Movimento 5 Stelle Savona sta arrivando!

http://www.youtube.com/watch?v=4xh41pldq_s&feature=player_embedded

---------------------
www.savona5stelle.it
---------------------

Mak 89 Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.03.11 12:09| 
 |
Rispondi al commento

casini ha detto che bisogna andare avanti col nucleare e che in giappone sono crollate molte dighe,ma nn x questo si smetterà di costruire dighe....bisognerebbe spiegare a casini che il crollo di una diga nn comporta che per i 20 anni seguenti la gente muore di tumore.è una piccolissima differenza con il nucleare.
d'altronde cosa ci si può aspettare da gente che con le antenne radio ha ammazzato centinaia di persone...... mandiamoli a casa sti 4 sfigati!

massimo spiga 15.03.11 12:09| 
 |
Rispondi al commento

http://affaritaliani.libero.it/cronache/terremoto_giappone_prove150311.html

avete letto qui ?

- già lo sospettavo, ma adesso che ci sono tutte
queste vittime e uno tsunami del genere...

è molto indicativo !!!
infatti lo scienziato che studiava il fenomeno fu messo a tacere dai soliti "guerrafondai" -1974 !!!

Antonio D (☭ lenin), Roma Commentatore certificato 15.03.11 12:07| 
 |
Rispondi al commento

X gli anti-nuclearisti un piccolo calcoletto:

Supponiamo che la vostra campagna contro il nucleare abbia un successo STREPITOSO, insomma che raggiungiate la vittoria TOTALE e l'annientamento del nemico.

Insomma supponiamo che riusciate nel vostro intento di chiudere TUTTE le 400 centrali nucleari del mondo.

400 centrali nucleari producono più o meno il 50% dell'energia elettrica consumata nel mondo.
Quindi il giorno dopo la loro chiusura la domanda di petrolio aumenterebbe almeno del 100%
(supponendo che tutto il restante 50% sia prodotto col petrolio, occorrerebbe compensare il 50% del nucleare perduto). Considerando la speculazione diciamo che aumenterebbe del 200%.
Considerando la speculazione sul resto della filiera diciamo che alla pompa la benzina aumenterebbe del 300%.

Adesso la benzina costa 1.50 euro. Sareste contenti se una settimana dopo la vostra vittoria vi ritrovaste a pagare la benzina QUATTRO EURO E CINQUANTA al litro ?

Josef Dzugashvili (stalin) Commentatore certificato 15.03.11 12:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Crata della Terra:

La Carta della Terra è una dichiarazione di principi etici fondamentali, approvata a livello internazionale, che si propone di costruire una giusta, sostenibile e pacifica società globale nel XXI secolo.

La Carta della Terra si occupa principalmente della transizione a stili di vita sostenibili e sviluppo umano sostenibile. L’integrità ecologica è uno dei temi più importanti affrontati nel documento. Tuttavia la Carta della Terra riconosce che gli obiettivi di protezione dell'ambiente, riduzione della povertà, sviluppo economico equo, rispetto dei diritti dell'uomo, democrazia e pace sono interdipendenti e indivisibili. Fornisce, perciò, una nuova struttura etica integrata per guidare la trasformazione ad un futuro sostenibile.

Pippo Pappo 15.03.11 12:07| 
 |
Rispondi al commento

Carissimo Travaglio,

purtroppo questa volta a mio parere fai una figura identica a quelli che vorresti criticare.

I terremoti si definiscono "di terzo (o primo o sesto e cosi via) della storia" nel senso DA QUANDO VENGONO EFFETTUATE MISURE CON CRITERI STANDARD, ad esempio la scala Richter.
Lo stesso naturalmente vale per le precipitazioni, i vulcani, le nevicate, le temperature e via discorrendo.
La scienza ha dei PARAMETRI, che tu ci creda o meno.

L'allarmismo planetario su questo (o altri) incidenti di centrali nucleari è UNA BUFALA CLAMOROSA a cui tu purtroppo sembri ansioso di contribuire.
Dal 1945 ad oggi sul pianeta terra sono state fatte DETONARE OLTRE 60 (SESSANTA) BOMBE NUCLEARI di varia potenza, dalle piccole "bombette" di hiroshima e Nagasaki (circa 1,2 kilotoni), fino a ordigni di potenze enormi come la Ivy King (500 kilotoni), la B53 americana (ordigno all'idrogeno da 9000 kilotoni o 9 Megatoni) e addirittura l'assurda Czar Bomba russa da 50.000 kilotoni (si 48 mila volte più potente della bomba di Hiroshima).
La maggior parte di questi ordigni è espoloso a terra, alcuni sott'acqua (l'ultimo test, nell'atollo di Mururoa, risale al 1996), alcuni in quota e addirittura 2 nello spazio orbitale.

Facendo una semplice ricerca puoi trovare minuziose conferme di tutto ciò mentre su YouTube puoi facilmente vedere i filmati militari di questi test (davvero impressionanti!!).

In sostanza sulla terra sono stati fatti ESPLODERE ordigni nucleari di potenze enormi in luoghi vari ed al resto del mondo non è successo un bel niente.

Mi sembra superfluo dire che mentre le centrali sono costruite per CONTENERE le radiazioni, le bombe sono fatte per SPARGERLE AL MASSIMO...insomma una centrale nucleare, anche se fondesse il nucleo, spargerebbe radiazioni (relativamente) limitate in una zona di una 30ina di kilometri attorno.
Il giappone dista dall'Italia 9800 km.

Eviuta di far parte degli sparaballe, dai.
Ciao.

Claude Milanese 15.03.11 12:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nuova esplosione, terrore in Giappone...
Radiazioni salgono anche a Tokyo...
----------------------------------------------------

Certo che l'ingegno umano e la tecnologia migliorano tutti i mestieri...

Una volta per fare un attentato doveva portare in banca pesanti valigioni pieni d'esplosivo...
Oggi al simpatico Delfo Zorzi basterà semplicemente entrare...

Hasta scelleratoni...

maurizio spina Commentatore certificato 15.03.11 11:57| 
 |
Rispondi al commento

http://affaritaliani.libero.it/cronache/terremoto_giappone_prove150311.html

Il terremoto in Giappone è colpa dell'uomo. Le prove.

Io ci aggiungerei lo svuotamento delle falde petrolifere...

cettina* d., sicilia Commentatore certificato 15.03.11 11:56| 
 |
Rispondi al commento

http://it.wikipedia.org/wiki/Summit_della_Terra

Chiederei le dimmissioni di tutti i capi di governo della Terra.

La loro incompetenza la stiamo vedendo, è sotto gli occhi di tutti...

Ovviamente anche il nostro mister B, o lui è esente anche da questo.

Pippo Pappo 15.03.11 11:55| 
 |
Rispondi al commento

qualcuno sa gentilmente spiegarmi un motivo valido sul fatto che 60 milioni di italiani sono stati messi sotto scacco da un cerotto con la faccia intorno?

in attesa di risposta:

BUONAPPETITO A TUTTI, POPOLO!

il Mandi Commentatore certificato 15.03.11 11:54| 
 |
Rispondi al commento

Per scendere in politica, che è un campo minato, devi armarti come il tuo avversario che ha mitra e bombe a mano.

Non puoi affrontarlo armato solo con un fioretto,
soccombi perciò è inutile che ti cimenti.

La politica, in tutto il mondo, è fatta di tattiche,compromessi, strategie ecc...

Perciò se vuoi attuare le tue idee devi per forza combattere ad armi pari, magari ancora migliori.

L'importante, ovviamente, è conservare la propria dirittura morale senza inquinarsi e non ditemi cazzate che ciò è impossibile.
Perchè la cosa non è difficile per chi è costituzionalmente onesto.

peppe s., giugliano Commentatore certificato 15.03.11 11:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Appena iscritto al Blog, previa una dovuta ma sentita attestazione di stima per Beppe Grillo,
dico una cosa semplice semplice sul nucleare:
ma i nostri politici sono dei comici o sono davvero impazziti?
Dimostrano di non avere alcuna progettualità di fondo e, soprattutto, di essere del tutto irresponsabili.
Come si fa ad accettare il rischio del nucleare?
E per cosa? Per accendere più televisori?
Perché nessuno parla di come ridurre il fabbisogno energetico invece di come assecondarne la crescita continua? Perché non si fanno investimenti in ricerca nell'ottica di una tangibile riduzione dei consumi di elettricità?
Spero che, almeno su questo, Berlusconi non la spunti: gli altri che fa sono danni riparabili, il nucleare non rientrerebbe tra questi.

Carlo Pugliese, Trapani Commentatore certificato 15.03.11 11:47| 
 |
Rispondi al commento

Se non si eliminano la corruzione e l'evasione fiscale, che gravano pesantemente sul nostro debito pubblico, non andremo da nessuna parte.

31milioni a testa, compresi i neonati, poverini.

E tutto per mantenere un'apparato burocratico inefficiente e deficiente!

cettina* d., sicilia Commentatore certificato 15.03.11 11:42| 
 |
Rispondi al commento

Caspita!

La mia famiglia è indebitata per ben 125 milioni!

Anche quella di mia figlia con due bimbette di 7 e 2 anni!

Ma come li hanno spesi questi soldi a nostra insaputa?

Eppure non approfittiamo delle strutture ospedaliere, non ingurgitiamo farmaci a dismisura, anzi li aborriamo, qualsiasi cosa facciamo paghiamo; paghiamo i pedaggi autostradali, paghiamo l'acqua, la luce, il gas, la benzina - quella poi con continui aumenti - paghiamo lo smaltimento dei rifiuti, le tasse, paghiamo tutto ciò che compriamo, camminiamo su strade dissestate e sporche, non abbiamo asili, compriamo la carta igienica per le scuole, paghiamo il canone televisivo per vedere Fede e Ferrara, per non parlare di Minchiolini,...

Misteri del governo italiano!

cettina* d., sicilia Commentatore certificato 15.03.11 11:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il costo variabile del nucleare appare a prima vista tra i più bassi(es. in Francia 0,015 € per chilowattora).Riprendendiamo una tabella comparativa del 2003 per rendere meglio l'idea:
# 0,02 € centrali idroelettriche esistenti
# 0,02 € carbone
# 0,03 € nucleare
# 0,04 € gas
# 0,05 € biogas
# 0,07 € geotermico
# 0,07 € eolico
# 0,07 € nuove centrali idroelettriche
# 0,12 € celle a combustibile
0,57 € fotovoltaico
(dati costo medio KWora in euro).
Il costo variabile dell'energia nucleare può trarre in inganno poiché non include l'intera spesa che il pubblico deve sostenere per realizzare, gestire e infine smantellare una centrale nucleare.Analizzando complessivamente il sistema energetico,ovvero partendo dalla costruzione delle centrali sino anche alla complessa gestione dei rifiuti,si riscontra un notevole incremento nei costi sociali e una scarsa convenienza economica sociale. Questi i principali handicap: Una centrale nucleare necessita un lungo periodo di tempo per essere costruita (in media 10 anni). In questo lungo periodo di tempo vanno poi aggiunti i costi oppurtunità, ossia le perdite "potenziali" pari al tasso di interesse perso se i fondi fossero stati depositati in banca o occupati in altre attività economiche.Al termine del ciclo di vita della centrale nucleare va considerato anche il costo del suo smantellamento, la bonifica del territorio e lo stoccaggio delle scorie radioattive.Soltanto per smantellare le quattro centrali nucleari italiane l'International Energy Agency ha stimato un costo pari a 2 miliardi di dollari.Il nucleare è stato presentato come una fonte indispensabile per generare energia elettrica a basso costo.In realtà i suoi costi"nascosti" (sostenuti dallo Stato tramite tasse e imposte) sono ancora troppo alti se paragonati alle normali centrali termoelettriche(gas o carbone). Per individuare un quadro completo dei costi è necessario allargare la visione all'intero ciclo di produzione.FONTE:http://www.ecoage.it/energia-nucleare-costi.htm

ciro c., quinto di treviso Commentatore certificato 15.03.11 11:37|