Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Rischiatutto Fukushima


Fukushima_reattori.jpg
Sembra di essere al "Rischiatutto" di Mike Bongiorno. Ci sono sei reattori nucleari: fonde prima il reattore numero 1, quello numero 2 o il numero 3? Passiamo alla seconda domanda. Se fonde il nocciolo di un reattore cosa succede? Risposte cumulabili: muoiono subito per le radiazioni migliaia di giapponesi? Muoiono entro alcuni mesi americani, cinesi e europei a grappoli? Il Giappone del nord est non sarà più agibile? Veronesi ripeterà a Fazio in diretta televisiva che il nucleare italiano è sicuro? Il nocciolo aprirà una voragine di un chilometro che arriverà dall'altra parte della Terra? Terza domanda: il pesce dell'Oceano Pacifico diventerà fosforescente e potrà essere servito anche al buio? L'acqua radioattiva verrà imbottigliata con la scritta "Made in Tokyo"?Chicco Testa lancerà il Forum Nucleare di ultimissima generazione con esperti del calibro di Scajola e Casini? Se avete risposto correttamente a tutte le domande avete vinto un biglietto di sola andata per Fukushima insieme a Sarkozy, vitto e alloggio a spese della Tepco. Partecipate numerosi.
Ps: Le "Facce da nucleare" dell'opposizione che si sono assentate alla votazione per l'accorpamento del referendum con le elezioni amministrative sono: Capano, Cimadoro, Ciriello, D'Antona, Farina, Fassino, Fedi, Gozi, Madia, Mastromauro, Porcino, Samperi.
- Scarica il volantino delle "Facce da nucleare" e diffondilo
- Partecipa a "Spegni il nucleare" con il referendum su FB

28 Mar 2011, 16:41 | Scrivi | Commenti (70) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Nonostante il disastro nucleare in giappone,in Italia non si parla del referendum sul nucleare, come se non esistesse. C'è un silenzio strano sul referendum nessuno ne parla.Occorre ricordare a tutti che bisogna andare a votare per raggiungere il quorum, altrimenti saremo un paese di nuclearisti.

antonio sena, gaggi Commentatore certificato 10.04.11 23:20| 
 |
Rispondi al commento

Alla luce di quello che sta succedendo in Giappone, vorrei fare tutti i miei complimenti al comitato che ha fermato la costruzione delle pale eoliche sull'Appennino.

V. M., bologna Commentatore certificato 01.04.11 10:39| 
 |
Rispondi al commento

Roba da non credere.....
andate a vedere

http://www.youtube.com/watch?v=qqQ0IqHrzII


ma ci credono tutti idioti?.....Si

Silvio Pavan 30.03.11 14:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Alternativa al nucleare, al petrolio e anche al metano: pero' non lo dicono..
Al Mit e cioe' Massachusset Institute of Tecnology scoperta che potra' essere rivoluzionaria, inventata una "Foglia Artificiale" che emula, ma molto piu' efficentemente, la fotosintesi clorofilliana naturale: fino a 10 volte in piu' energia espressa in W di quanto ne producono di solito le piante.
Per i particolari scientifici leggete questi link:

http://www.wired.co.uk/news/archive/2011-03/28/artificial-leaf

http://www.mit.edu/~chemistry/faculty/nocera.html

http://www.corriere.it/scienze_e_tecnologie/energia_e_ambiente/11_marzo_29/foglia-artificiale-energia-francesco-tortora_c20e2f38-59f5-11e0-b755-6c1c80e280c5.shtml

Che sia la volta buona che falliscano tutti i nuclearisti e petrolieri, e i loro lacche', nani e ballerine ?

fabrizio c. Commentatore certificato 30.03.11 12:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il nucleare dell'ultima generazione... LA NOSTRA!

Duper 29.03.11 22:28| 
 |
Rispondi al commento

Intanto il nostro Ministro Romani ribadisce in un intervsta a Striscia la notizia, il TAGLIO sul FOTOVOLTAICO.

La scusa è che vi sarebbe un aumento in bolletta del 20%. Secondo i suoi stessi dati si tratterebbe di circa SEI EURO AL MESE IN PIU' per aggiungere 250.000 MW invece degli 80.000 MW che otterremmo con il taglio di Romani.

Romani oltretutto DIMENTICA o OMETTE di dire che nel suo conto non viene considerato l'aumento dell'energia ottenuta da altre fonti.

Romani NUCLEARISTA CONVINTO preferisce investimenti miliardari in tecnologie pericolossissime, mentre quando si tratta di energia SICURA e PULITA, RISPARMIA A NOME NOSTRO.
Perchè questo risparmio solo sul futuro dell'energia pulita e non sul nucleare???
Io ho trovato solo una risposta, il FOTOVOLTAICO FAVORISCE TUTTI CITTADINI, il NUCLEARE i SOLITI NOTI!

Mario Amabile Commentatore certificato 29.03.11 21:06| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Caro beppe, vivo a Bangkok, da quando c'e' stato il terremoto in Giappone, il clima in Thailandia e' cambiato.
Vivo da 19 anni in Thailandia e Marzo e' sempre stato il mese piu' caldo dell'anno (+ caldo in Thailandia vuol dire umidita' altissima, assenza di vento ed un cielo assolato con temperature oltre i 35 gradi C.
Due giorni dopo il terremoto e' cominciato un vento da nord che ha portato il termometro sotto i 25 di giorno e sotto i 20 di notte.Incredibile ma vero, viviamo a Bangkok con i pullover ed i maglioni di lana. Arie condizionate chiuse e gran consumo di vino rosso!
Venite a sciare in Thailandia!!!

pierluigi melidoro 29.03.11 20:55| 
 |
Rispondi al commento

http://it.wikipedia.org/wiki/Sievert


http://it.wikipedia.org/wiki/Malattia_da_radiazione

...informarsi e diffondere prego.

Nuke 'em All 29.03.11 19:27| 
 |
Rispondi al commento

X PIETRO ZUCO che vive in Giappone

Guarda che ti sbagli quando dici che "non esiste una nuvola radioattiva che viaggia per il mondo con il marchio Made in Japan"

leggi qui:

http://bit.ly/hBjC2Z

Dario Brenno 29.03.11 19:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho pensato che per far meglio capire l'essenza zombie di questi assenti ingiustificati, la stessa dovesse essere tirata fuori, ben visibile anche ai più disattenti di noi. Si spiegano così queste facce da zombie nucleari.

Scarica e diffondi il volantino "Facce Zombie da nucleare"

http://www.emilianosabadello.com/immagini/facce-da-nucleare-bn3OK.jpg

Emiliano Sabadello Commentatore certificato 29.03.11 18:46| 
 |
Rispondi al commento

Non sono d'accordo con il nucleare. Penso che esistono ben conosciute forme pulite per ottenere tutta l'energia necessaria. Il nucleare in Italia è un progetto a carico dei poteri che governano lo stato italiano: mafia, politici corrotti e così via.

Comunque, abito a Tokyo da tanti anni e tenendo conto diverse fonti di informazione, non mi sembra giusto usare questa tragedia per fare politica interna. A fukushima la situazione è critica ma non esiste una nuvola radioattiva che viaggia per il mondo con il marchio Made in Japan. I livelli di radioattività a Tokyo sono ancora al di sotto di quelli di Roma e di HongKong. L'acqua è stata appena contaminata per un periodo di tempo molto breve e adesso velocemente torna ai valori di sempre.

La situazione non è bella. È migliorata moltissimo ma rimane tuttora critica. La TEPCO è la tipica azienda monopoly, corrotta e incompetente.

Ma vi chiedo una cosa, soprattutto a te Beppe, che sempre leggo il tuo blog e sei uno dei miei punti di riferimento, essendo all'estero, che mi permette di capire lo tsunami di merda politica che ogni giorno affligge l'Italia. Chiedo, per favore di non USARE la situazione di Fukushima per i propri interessi politici e ideologici. Se vogliamo salvare l'Italia dal nucleare, facciamolo con altri mezzi.

Aumentare la realtà su quello che succede a Fukushima, non cambierà molto il destino atomico dell'Italia ma senza dubbio danneggia il Giappone, che è stato già severamente colpito dal maremoto, terremoto ed alche il nucleare. Qua si soffre signori e soprattutto gli Europei che viviamo in questo paese soffriamo quando vediamo tutte le cazzate che si sono dette sul Giappone.

Qui si può vivere, si può mangiare e si può bere l'acqua. Il nucleare non mi piace, lo detesto ma non per quello debbo mentire sulla realtà.

Grazie!


ciao beppe- sinceramente tra fuck u shima
ed equitalia non so di che morte morire....
:( che dici dechichiamo anche un po' di spazio ad equi-usuraia -italia????
grazie ciao

cristina ., como Commentatore certificato 29.03.11 17:29| 
 |
Rispondi al commento

Sì..sì!
Costruiamole le centrali nucleari in Italia..!
Diamole in mano alla mafia, camorra, ndragheta, berlusconi, etc etc.
Ce le costruiranno con la sabbia e dopo un pò si sgretoleranno con qualche acquazzone.

Costruiamole e magari facciamole vicino a qualche fiume ( dove sono previste piene per temporali), su qualche collina ( senza alberi mi raccomando che non mantengano la terra friabile) o vicino a Napoli, Catania, all'Aquila, tanto i nostri paesi non sono a pericolo sismico. Costruiamole, tanto poi sarà sempre e solo colpa della sinistra e dei comunisti..!

Maurizio B., Monza Commentatore certificato 29.03.11 16:38| 
 |
Rispondi al commento

Nella sezione del blog "La verita' su Fukushima" M. Taradash sostiene il punto di vista che su questo sito si tende ad esagerare molto le conseguenze del disastro, a cominciare dalla classificazione INES del livello di gravita' dell'incidente di Fukushima.
Dal mio punto di vista una 'giusta esagerazione' aiuta in questo caso a comprendere meglio (trovo quindi salutare esagerare senza troppo esagerare, per esempio chiamando l'evento disastro e non incidente nucleare di gravita' INES 5).
Ripropongo quindi anche in questa sezione le domande che ho posto a M. Taradash per promuovere una riflessione comune.

1) Perche' dai giorni immediatamente successivi al disastro non vengono citati e/o divulgati i dati di radioattivita' rilevati nel perimetro dell'impianto e nelle immediate vicinanze dei 5 reattori danneggiati e carichi di combustibile nucleare (diciamo entro un raggio di 5 Km)?

2) Perche' da pochi giorni si e' praticamente cambiata (da parte TEPCO) l'unita' di misura della radioattivita' dai Sievert (unita' proporzionale al danno biologico) ai Becquerel (unita' proporzionale al numero di decadimenti al secondo, unita' di scarsissimo interesse sanitario)?

3) Perche' non vengono divulgati i dati di temperatura e di radioattivita' dell'aria immediatamente soprastante i reattori danneggiati (diciamo a qualche centinaio di metri di altezza)?

4) Se (come mi piacerebbe credere) la situazione e' cosi' sotto controllo come si sostiene da parte TEPCO/IAEA, perche' dei dati cosi' rassicuranti e facilmente comprensibili dalle masse non vengono divulgati?

Luca Cellai 29.03.11 15:04| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, per favore , dedica un post all'enorme quantità di persone truffate da un cambio gestore energetico non richiesto . Nei mesi non si contano più gli articoli dedicati ad anziani, ma anche non anziani, salassati da bollette gonfiate, articoli che appaiono con la stessa rapidita con la quale scompaiono. Su lastampa di ieri una anziana ha ricevuto bollette per addirittura 40.000 euro, oggi l'articolo non esiste più. Cominciamo a migliorare la nostra vita mettendo in evidenza malagestioni dei servizi che veicolano grandi quantità di denaro. Siamo in preda a vere e proprie razzie col sottofondo di una televisione che non serve a niente se non per sciocche trasmissioni . La tutela dei diritti del consumatore è affidata ad enti inadeguati , bisogna smantellarli o ricostituirli perché il disservizio produce un utile. Nel frattempo far circolare, almeno tra di noi , le informazioni , per cercare di affrontare nel giusto modo chi sta speculando sulla povertà , sempre più diffusa.
Un abbraccio

marco l. 29.03.11 14:50| 
 |
Rispondi al commento

"Caro Luca quoto il tuo commento così chi non l'ha ancora letto capirà più
facilmente la mia risposta che segue:

"Sono un Italiano che vive e lavora a Tokyo. Chi ha scritto l`articolo
"Rischiatutto Fukushima"?
Solo un idiota (Italiano) puo` esserne l`autore.
Io vivo ed ho vissuto dall`inizio questo dramma.
Potremmo almeno far in modo che gli idioti (Italiani) non abbiano a che
dire la loro su argomenti cosi` delicati?
Vergognoso!!!!
Luca Ciuffoletti - Tokyo - "

Evidentemente ti sei così calato nella mentalità del paese dove vivi da
accettare passivamente tutto il cumulo di bugie che ti è stato raccontato
finora: da quando, dopo alcuni giorni dallo tsunami, le autorità ancora
parlavano di 137 morti quando nel resto del mondo si parlava di 10.000, a
tutta la pantomima dei reattori.
Se non ti rendi conto della validità della satira questo non è un buon
motivo per offendere gli idioti (italiani, come scrivi, ma tu sei
giapponese?) che hanno scritto il post e quelli che hanno scritto i
commenti.
Quando poi auspichi che gli idioti (italiani, come scrivi, ma tu sei
giapponese?) non abbiano a dire la loro su un argomento così delicato ti
riveli per quello che sei: un povero fascista.

Qui l'unico commento idiota, e maleducato, che ho trovato è stato il tuo.

Facci una cortesia iscriviti ad un blog giapponese ed evita di roderti il
fegato leggendo cose che preferisci evitare di conoscere."

claudio manduchi 29.03.11 14:04| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

caro beppe I MEDIA SONO INCREDIBILI PRIMA PARLANO DEL NOCCIOLO?? PARLANO DI NUMERI DELLA PERICOLISITA CAT 7 COME CHERNOBYL ? DA ADESSO PLUTONIO DAPERTUTTO? NEL TERRENO E ARIA ?? SE COSI FOSSE CONFERMATO SAREBBE UNA CATASTROFE??!!!! MANGIARE RADIATTIVO E CIBARSI DI PRODOTTI ormai contaminati quest anno sarebbe come buttare nello stomaco un PETARDO!! CI SONO FONTI ATTENDIBILI DI SCIENZIATI !!! SICCOME I "TUMORI "IN ITALIA HANNO AVUTO UN PICCOLo CALO E GIUSTO MI SEMBRA OVVIO INCREMENTARLI!!?? E QUINDI BISOGNA SOSTENERE FINTE LOTTE CONTRO I TUMORI ?????$$$$!!! saremmo masochisti???!!! unica conferma e stata la fusione del nocciolo !!! e la nube radioattiva solo acqua???!!! chi vivrà vedrà!!! saluti

mario mario 29.03.11 13:33| 
 |
Rispondi al commento

Se mi dovesse venire un cancro "caro" veronesi, non dovrò fare nemmeno sedute di chemioterapia per ingrassare la ..."sanità", mi dirai di fare i suffumigi? Eh? Probabilmente sarà la volta che chiuderò per sempre con la vita, ho visto fin troppo bene che fine si fa, io poi sono una schifosa vigliacca, lo ammetto, che malgrado crede in Dio non accetterebbe mai di farsi qualche "sedutina" come la chiamate voi!!! O di bere qualche cicchettino di radioattivo come uno stronzo aveva detto a una mia amica. Tempo fa ho assistito a una irradiazione su una piastra contenente cellule cancerogene e cellule sane, bè lo sai no cosa succede?
Ora ci vieni a raccontare tu, l'altra intelligentona della prestigiacomo che le centrali oh, si, sono sicure, eh si certo, quelle che costruiamo noi saranno le migliori!!! Malgrado tutto questo e quello che sta succedendo avete ancora la faccia di c...o di dire tutto ciò??? Ma fatemi il piacere!
Venite a dirmelo in faccia la prossima volta (se ci sarà), ve la faccio io una sedutina col cicchettino!!!
Mi scuso col blog per lo sfogo un pò troppo...ma sono incazzata nera.

Raffaella L., Pavia Commentatore certificato 29.03.11 13:29| 
 |
Rispondi al commento

Ammesso che il nocciolo fonda e sprofondi nel terreno :
1) le falde acquifere verranno contaminate mentre lo raffreddano generando vapore radioattivo
2) se supera le falde nonostante il raffreddamento, continuerà a scendere e verrà diluito dal terreno che man mano fonderà nel percorso
3) dovesse arrivare allo strato magmatico verrà ulteriormente diluito dalla lava
4) se ancora dovesse scendere, si fermerà al centro della Terra dove l'energia potenziale del campo gravitazionale è zero (non può quindi "sbucare" dall'altra parte vincendo la forza di gravità)

Direi che la fase 1) sarebbe già verosimile, gravissima ed ingestibile visto che la centrale è in riva al mare dove la falda è spesso a pochi metri e risente della spinta del cuneo salino.

Benji 29.03.11 12:42| 
 |
Rispondi al commento

Con Cernobyl me la sono cavata ma, prima di morire tra gli strazi per un inquinamento nucleare nipponico, per favore ditemi dove posso acquistare "in nero" una pistola per suicidarmi!

Volatile pn 29.03.11 11:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cinque dei sei reattori di Fukushima erano pieni di combustibile nucleare al momento del disastro.
Ancora lo sono.
I cinque reattori danneggiati risultano tutti malamente raffreddati.
Un reattore malamente raffreddato inizialmente si surriscalda e poi col passare del tempo rischia la fusione del nocciolo.
Le barre di combustibile di un reattore troppo surriscaldato prima si deformano e poi si fondono.
Quando anche le barre surriscaldate non arrivano alla fusione, la loro deformazione permanente ne rende praticamente impossibile l'estrazione dal nocciolo.
Se le barre di combustibile non possono piu' essere estratte dal nocciolo sono condannate a rimanere immobilizzate in loco per l'eternita'.
Per mettere in sicurezza un reattore surriscaldato ed in cui risulta impossibile estrarre le barre di combustibile nucleare occorre costruire un sarcofago tipo Chernobyl.
A Fukushima potrebbe essere necssario costruire piu' di un sarcofago.
I costi eccezionali della messa in sicurezza del solo reattore di Chernobyl (con la annessa mobilitazione di 400.00 riservisti dell'Armata Rossa e di oltre 100.00 tecnici civili) con la simultanea flessione dei ricavi delle vendite energetiche dell'URSS furono (secondo M. Gorbacev) il fattore determinante per la caduta dell'Unione Sovietica.
Non sono assolutamente sicuro che il Giappone ce la possa fare da solo a risollevarsi in caso risultasse necessario costruire piu' di un sarcofago.

Luca Cellai 29.03.11 10:57| 
 |
Rispondi al commento

Sono un Italiano che vive e lavora a Tokyo. Chi ha scritto l`articolo "Rischiatutto Fukushima"?
Solo un idiota (Italiano) puo` esserne l`autore.
Io vivo ed ho vissuto dall`inizio questo dramma.
Potremmo almeno far in modo che gli idioti (Italiani) non abbiano a che dire la loro su argomenti cosi` delicati?
Vergognoso!!!!
Luca Ciuffoletti - Tokyo -

Luca Ciuffoletti 29.03.11 10:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Apocalisse 8.10-11

"Il terzo angelo suonò la tromba e cadde dal cielo una grande stella, ardente come una torcia, e colpì un terzo dei fiumi e le sorgenti delle acque...
Il nome della stella è Assenzio; e un terzo delle acque diventò Assenzio.Molti uomini morirono a causa di quelle acque, perché erano diventate amare."

L'energia delle stelle è l'energia nucleare.
A Chernobyl, che in ucraino significa ASSENZIO, nel 1986 ci fu un grave incidente ad una centrale nucleare.
Un terzo delle acque divento Assenzio cioè Chernobyl cioè fortemente radioattivo.

Quindi il senso è che un gravissimo incidente ad una centrale nucleare contaminerà radioattivamente, in dosi mortali, un terzo del pianeta!

sarà Fukushima? ...lo scopriremo presto, il potenziale c'è...

Apocalisse 8.10-11 by MaxB 29.03.11 10:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Scozia punta sulle maree: ok alla più grande centrale elettrica del mondo

http://www.corriere.it/scienze_e_tecnologie/energia_e_ambiente/11_marzo_28/scozia-centrale-maree_d4f1ecf6-5929-11e0-bc5a-84b93b4dfe5d.shtml

anib roma Commentatore certificato 29.03.11 09:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bisogna fare uno sforzo per mandarci Sarkozy .
Ha fatto l'impensabile . Si e' rivelato il peggior politico del dopoguerra .
Ci riporterebbe volentieri all'epoca delle guerre in Europa .
La tolleranza di fronte a quel che ha fatto e' masochismo .
Va fermato , urgentemente .
Anche per dare l'esempio .
O li esempi sono capaci solo loro di darli ?
La gente accetta tutto ?

Marco Schanzer 29.03.11 08:28| 
 |
Rispondi al commento

C'è rimasto solo Giuliano Ferrara a lodare i giapponesi per il loro carattere di persone oneste, laboriose e dignitose. Uno stereotipo che è crollato a Fukushima con il terremoto, almeno per quanto riguarda la classe dirigente nupponica. Una classe dirigente incompetente, che non dice la verità e orchestra l'informazione a danno dei cittadini. L'unica differenza rispetto all'Italia è che, di fronte alle proprie responsabilità, i dirigenti negano l'evidenza, ma si scusano in modo puerile. Nessun politico o dirigente di Tepco ha comunque fatto harakiri, in compenso vanno a morte, con strani ridicoli riti aziendali, decine di tecnici, pompieri, comuni cittadini. Emerge in pieno l'incompetenza, l'incapacità di prevedere (che senso ha saper fare robustissime case antisismiche quando migliaia di persone vivono in zone basse, esposte agli tsunami?). La centrale di Fukushima, ora ufficialmente fuori controllo, continuerà a emettere miasmi in atmosfera non si sa per quanto, aumentando il rischio di cancro in tutto il mondo. I laboriosi giapponesi, instancabili, composti, pieni di onore si sono dimostrati dei poveri coglioni. Esattamente come tanti laboriosi italiani che hanno lasciato proliferare mafie imprenditoriali, politiche e criminali lasciando ad esse il governo del Paese.

Peter Amico 29.03.11 08:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E si, che cosa vuoi piu' argomentare..l'unica possibilita' di salvare il salvabile potrebbe essere una sorta di miracolo: in un mese, le forze del bene, il 20% della popolazione, dovrebbe avere la facolta' di riunirsi e' consolidare un programma letale contro tutti i mostri che stanno abusando del nostro mondo.. e gia', solo un miracolo...ma anche i miracoli hanno bisogno di un centro di forze che lo attivano. Quindi a noi la prima mossa...
preseverando

mario. bottoni 29.03.11 05:16| 
 |
Rispondi al commento

Facciamola Breve , sono al Collasso, tentano inutilmente di fare un riassestamento, di un cadavere che sarà tra non poco un'ecatombe e non solo per il Jap. ma a scala Mondiale, nessuno ha mai impedito l'escalation del Imbecillità Energetica Nucleare, la popolazione è già stata abbandonata, ecco il vero Giappone , ecco l'Epitaffio che tutti per Avidità hanno Sempre Ignorato,Ma faremo tutti i conti con il V ento, che tra 3 o 4 settimane, chi se ne frega, ci porterà i risultati della Deficenza Umana....ci resta solo che sperare e TANTO.

Luciano B., Verona Commentatore certificato 28.03.11 23:55| 
 |
Rispondi al commento

Veronesi, il nucleare è sicuro? Allora diamo una spinta all'economia abruzzese piazzando una centrale nucleare in ogniuno dei comuni colpiti dal terremoto del 6 aprile 2009. Ma per favore!!!

Gianluigi Scanferlato Commentatore certificato 28.03.11 22:25| 
 |
Rispondi al commento

Di sicuro c'è, che se continua così sono tutti morti, e l'Italia come al solito non fa neanche finta di fare una briciola di solidarietà con il popolo che sta subendo una catastrofe dalle dimensioni apocalittiche senza uguali, e che i politici o le lobbi del plutonio dicano quello che vogliono il disastro ha superato cernobil. Alla faccia del futuro radioso che ci hanno promesso, per cosa per il condizionatore d’aria il mega schermo al plasma ecc… ecc… sono solo scuse e per un uso esclusivamante militare, ma quello che non capisco e che quando saremo tutti morti che senso ha continuare ha fare ste cazzate!?

Roberto S 28.03.11 22:09| 
 |
Rispondi al commento

I nuclearisti sono degli assassini, dei killer al servizio delle multinazionali del cemento e del ferro capitanata sempre dai soliti noti, dalle stessa facce da cuXo.
Gentaglia che minaccia la sopravvivenza del mondo condannando a morte nucleare certa noi e i nostri figlio. Gentaglia che andrebbe elimanata dalla faccia della terra, spesso nascosti dietro facce seriose e da agnellini strappalacrime come quelo vecchio rincoglionito del Veronesi a capo dell' agenzia nucleare e che fa finta di curare la gente dai tumori. Oppure quell' altro invasato del Chicco Testa che sarebbe da prendere a calci in cuXo e sputi in faccia.

Nosferatu 28.03.11 21:54| 
 |
Rispondi al commento

Comunicato n°32
Le firme raccolte nei V day per i referendum e depositate in parlamento come sanno tutti i grillini giacciono nella bat caverna del parlamento senza che gli italiani sappiano della loro esistenza.la mia proposta e' che questi referendum vengano organizzati dal movimento 5 stelle nello stesso giorno delle elezioni amministrative all'uscita dai seggi in modo che qualche mass media ne riporti lo svolgimento e faccia conoscere a + italani la loro esistenza.
ripetero' la proposta nei prossimi post


giacomo r. Commentatore certificato 28.03.11 21:40| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
voglio segnalarti, ma sicuramente non ti sarà sfuggito,l'interessante articolo di Carlo Rubbia sul Corriere di oggi circa le nuove frontiere della ricerca alternative al nucleare. Il titolo dell'articolo è: ' I nuovi reattori sono sicuri? Solo cosmesi'.
Cosa ne pensi?
Grazie e saluti. Gaetano Bonaiuto.

Gaetano Bonaiuto 28.03.11 21:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Naaaaa, ma che dite!!

Taradash, il grande esperto nucleare (dopo avere girato tutti i partiti della galassia e averne fatti anche alcuni in casa), ha detto che non ci sono pericoli, che la situazione è ancora sotto controllo, no? Allora va tutto bene, siamo solo a 'Livello 5'. Che volete che sia!

s.m. 28.03.11 21:15| 
 |
Rispondi al commento

Fukushima. Non solo radionuclidi di cesio e iodio in terra, acqua, aria, ma anche plutonio.
Siamo ben oltre Chernobil.
Se 1+1=2,....beh, allora fatevi i vostri conti e raccomandate l' anima al diavolo. Amen.

Nosferatu 28.03.11 21:09| 
 |
Rispondi al commento

Questi signori politici corrotti,commercianti di morte pur di arricchirsi o mercanteggiare qualche voto sono disposti a tutto,manovrano elezioni e referendum pur di ottenere cio' che vogliono,come difendersi?parlare,informare ed istruire,finanche lottare,creare visibilita'svegliare le coscienze e perche' no anche agire in difesa dei diritti alla vita nostra e futura

gatto vladimiro 28.03.11 19:52| 
 |
Rispondi al commento

l'uomo è intelligente e la sua intelligenza è la sua perdizione. Essere consapevoli di non essere niente e di morire senza lasciare traccia in un universo in cui lo spazio e il tempo sono al di là della nostra possibilità di comprensione, ci frustra e ci rende fragili. Chi non sa accettare questa fragilità cerca di autoconvincersi della potenza dell'essere umano costruendo città, conquistando montagne, sottomettendo la natura e gli altri esseri umani, manipolando l'atomo... La diffusione dei SUV è la diomostrazione di quanto bisogno abbiamo di sentirci potenti.

"Non vi fermate
dovete costruire la vostra torre
la torre di Babele
sempre più grande
sempre più alta e bella
...Siete o non siete i padroni della terra?
Strappate tutti i segreti alla natura
e non ci sarà più niente
che vi farà paura
e sarete voi a far girare la terra
con un filo, come una trottola
dall'alto di una stella"
(LA TORRE DI BABELE - EDOARDO BENNATO 1976)

Matteo Ghiazza 28.03.11 19:35| 
 |
Rispondi al commento

ma secondo voi, domande a parte, cosa potrà mai sapere il nostro premier (nano) sul nucleare?

http://www.youtube.com/watch?v=hzhulgK2k40

massimo s. Commentatore certificato 28.03.11 19:16| 
 |
Rispondi al commento

Io non riesco a capire come mai le Nazioni Unite non facciano un vertice su Fukushima. Il problema non interessa soltanto il Giappone. Le conseguenze sono mondiali. E allora scriviamo, chiediamo che ci sia un vertice e una "direzione" Nato dell'emergenza. Se siamo a Tripoli a maggior ragione dovremmo essere nel Pacifico. No?

claudia crocione 28.03.11 18:17| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Non solo manderei le nostre facce da nucleare a Chernobyl dove dopo 25 anni dalka catastrofe il nocciolo fuso e' ancora a 1000 gradi di temperatura e il sarcofago si sta spaccando, fukushima, se il nocciolo fondera', sara' l' apocalisse, si organizzano viaggi su Marte chi vuol venire???

Giorgio Rossi 28.03.11 18:16| 
 |
Rispondi al commento

In primo luogo mi sento di gettare un' ANCORA di salvataggio alla Tepco:
1° se il terremoto fosse arrivato in mezzo all'oceano nn sarebbe accaduto niente.
2° se lo tsunami avesse portato onde più basse nn sarebbe accaduto niente.
3°è di vitale importanza stabilire quale dei noccioli fonde per primo perchè applicando la teoria della "sindrome cinese" potremmo fare trovare all'uscita del nocciolo le nostre eminenze grigie (Veronesi e Testa)
4°Il suchi avrà un marchio:anzichè DOP O IGP sarà ,che so,PRG (prodotto radioattivo giapponese).
risulterà essere unico ed inimitabile( si eviteranno così fastidiosi tentativi di copiatura nei ristoranti cinesi)
5°il sarcasmo sull'acqua nn mi piace.......visto che tu Beppe rompi i maroni con il riciclare ebbene,l'acqua radioattiva sarà trasportata in francia e riutilizzata nelle centrali nucleari Transalpine...e chissà che non sia proprio usata nella Centrale nucleare di Chooz e i residui utilizzati nella vinificazione della regione.(per i più pigri informarsi)
è facile fare della bassa ironia sulla situazione ma immagina lo choc per i giapponesi che si sono trovati con 2 atomiche sulle cocuzza ,dopo anni (ma neanche tanti) hanno creduto che controllando una reazione avrebbero potuto servirsene a loro vantaggio passando sopra a qualsiasi evidenza(Chernobyl ,Three Mile Island,Tokaimura,e migliaia di incidenti minori passati nel più assoluto silenzio)
Hanno anche peccato di presunzione ritenendosi ( e ritenuti)incorruttibili e" universalmente giusti" ; ma,credo , ormai il tempo dei samuray è passato anche per loro,gli uomini sono uomini,il potere è potere ed il danaro è danaro,indipendentemente dall'estrazione sociale,colore della pelle e radici storiche.

il becchino 28.03.11 18:04| 
 
  • Currently 3.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Il nocciolo aprirà una voragine di un chilometro che arriverà dall'altra parte della Terra.

e vi saranno inghiottiti anche gli altri 5 reattori.
a contatto con la prima falda acquifera ci sarà una esplosione che irradierà l'aria con quantità inimmaginabili di vapore radioattivo che devasterà immensi territori a seconda dei venti.
poi il magma radioattivo continuerà la sua discesa nelle viscere della terra e a contatto con il magma naturale produrrà esplosioni a catena ed eruzioni radioattive.

c'è poco da scherzare, lo scenario è quello del film "The Road" e siamo tutti fottuti.

UMANITA'! hai voluto l'energia??? e mò te la magni!!!

davide lak (davlak) Commentatore certificato 28.03.11 17:57| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

CHERNOBYL 2

di Ernesto Burgio - 28 Marzo 2011

Fukushima: nocciolo parzialmente fuso. I radioisotopi finiranno nell'oceano inquinando per decenni le catene alimentari di tutto il mondo. Ingerirli è devastante.
Peggio che inalarli

Il reattore 2 della centrale di Fukushima è in fusione parziale.
Le sostanze radioattive sprigionate stanno contaminando l'aria ma anche l'acqua.
Il dramma investirà in pieno la catena alimentare.

http://www.cadoinpiedi.it/2011/03/28/chernobyl_2.html

video dell’intervista

http://www.youtube.com/watch?v=vg8Vm7h6XVM

silvanetta* . Commentatore certificato 28.03.11 17:56| 
 |
Rispondi al commento

signore salvaci.
perdona tutta l' umanita'.
abbi pietà di noi.
stiamo sprofondando lentamente ....
nel medioevo si pensava che al centro della terra c' era il fuoco e lì c' era l' inferno-
nel 2011 si pensa che un po' di vapore radioattivo nell' aria si dissolve e va a finire nello spazio interstellare...
nel 2011 si pensa che tanto se si fonde il nocciolo --no non si fonde c'e' solo uina piccola crepa...no è solo un po' di acqua inquinata.... no è solo una falda che forse presumibilmente potrebbe inquinarsi ma tanto non è così grave no tanto sotto terra le falde acquifere non inquinano....
moriremo tutti piano piano E CONSAPEVOLI.
signore perdonaci ci affidiamo alla tua infinita misericordia.

cristina ., como Commentatore certificato 28.03.11 17:47| 
 |
Rispondi al commento

spero ci estinguiamo presto...così la terra potrà respirare con i suoi animali e le sue piante. Siamo esseri immondi, non meritiamo la bellezza della natura di cui siamo l'aberrazione.

Antonio M. Commentatore certificato 28.03.11 17:37| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

E' inutile,è inutile farci domande su cosa ci può accadere dopo il disastro nucleare giapponese.L'unica verità incontrovertibile è che siamo rimasti fregati tutti!Anche coloro che si ostinano a MINIMIZZARE per motivi politici d'interesse.La radioattività delle acque marine,nella zona prospiciente la catastrofe è aumentata di 100.ooo (centomila!) volte ma "non c'è pericolo",basta allontanarsi e la catastrofe è scongiurata!E ci allontaneremo dal pianeta tutti quanti?Eppure continuano perchè sanno che se la gente,le masse prendessero veramente coscenza di quella follia nella quale si è immersi,per reazione, potrebbero insorgere,rivoltarsi,distruggere il Sistema che ci ha imbrigliato!Per trasformare il MONDO in un immenso parco di divertimento e coartare le genti,la classe politica ha sacrificato la terra.Ed adesso la sacrificherà ancora di più per accaparrare le risorse energetiche rimaste,per poter continuare nella loro follia di comando.La guerra ai paesi come la LIBIA ne è una esplecita dimostrazione.Non si esita a massacrare chi non vuol cedere il petrolio per mantenere questa pazzesca forma di esistenza cui ci hanno abituati,che ci hanno inculcato come la migliore possibile,l'unica praticabile.Forse "loro",quelli che ci comandano,pensano di essere esentati dalle contaminazioni,forse dai loro posti di comando,vedono le cose da un'altra prospettiva.Sono come i Signori del Castello,che dall'alto dei loro mastii,si credevano intoccabili.Non c'è altra spiegazione possibile davanti a questa evidente forma di pazzia.E fino a che riescono a mascherare le cose,si ritengono al sicuro.Ma siamo così cretini a non capirlo, da non riuscire ad opporci a questa piccola comunità del potere?Pare proprio di si.Per paura di perdere il giocattolo con le ruote,la tv a colori,il telefonino,il condizionatore dell'aria?Certo!Non riusciamo a vedere la realtà delle cose,non VOGLIAMO capire che quel che ci raccontano son balle,forse perchè la nostra MALATTIA è ad uno stadio irreversibile.

alessandro sanna 28.03.11 17:31| 
 |
Rispondi al commento

"MELTDOWN" A FUKUSHIMA

In effetti quello che è successo a Fukushima non era stato previsto!I reattori nucleari "moderati" a grafite non hanno bisogno di grosse quantità di H2O per contenere l'innalzamento termico, generato dalla fusione nucleare (che poi è quella che genera energia sottoforma di calore che a sua volta genera vapore che va ad alimentare le turbine di produzione energetica). Qui a Fukushima invece i reattori, erano "moderati" ad H2O.Imponenti quantitativi di H2O ed ecco perchè erano stati costruiti vicino al mare. Lo TSUNAMI, imprevisto quanto catastrofico ha interrotto il funzionamento delle pompe che consentono il contenimento dell'innalzamento termico.L'evento piu' temibile che si possa verificare in una catastrofe nucleare è la "FUSIONE DEL NOCCIOLO" che non ha niente a che vedere con la "pilotata fusione dei nuclei di uranio" a fini energetici. Si tratta purtroppo di un un vero e proprio "passaggio di fase" delle barre di uranio, da solide a liquide a causa dell'innalzamento incontrollato delle temperature. Il MELTDOWN che si genera, potrebbe per ipotesi assurda, a causa delle sue temperature enormi, fondere qualunque massa solida sul suo cammino, bucare la base del reattore (seppur schermata) e raggiungere la parte opposta del pianeta (da qui il termine coniato di "SINDROME CINESE" ACCENNATO DA BEPPE)! Ebbene, questo evento catastrofico è accaduto. Se il "MELTDOWN" non dovessero riuscire a contenerlo, sprofonderebbe fino ad inquinare le falde acquifere sottostanti, con danni incalcolabili per le generazioni attuali e future. Considerate che il decadimento radioattivo di alcune scorie, può raggiungere il milione di anni.

Molti politici italiani che non saprebbero distinguere un reattore nucleare da un forno per la pizza, si ostinano a dire che "L'Italia attuerà in merito, secondo le direttive europee"!

Io dico che l'Italia attuerà secondo la volontà dei suoi cittadini e questo fino a quando saremo considerati ancora uno stato sovrano!

Star Dust Commentatore certificato 28.03.11 17:09| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione


Buffoni radioattivi

Problemi al reattore n. 1

ESce vapore , forse radioattivo

Problemi al n. 2

Controlli e problemi al n. 3

L'acqua è 100 volte fuori dai parametri

L'acqua oggi è 1000 volte fuori

Siamo a livello tre

Siamo a livello 4

Siamo a livello 5

L'acua nei pressi del reattore 1-2-3-4 è un
milione di volte superiore alla norma

Rassicuriamo ; l'acqua è saolo 100.000 volte
superiore alla norma.

bISOGNA scongiurare la fusione del nocciolo

bisogna scongiurare la fusione dei noccioli

pare che forse mezzo nocciolo è fuso

pare che mezzi noccioli sono fusi

siamo a livello 6

siamo a livello 7

Chernobil aveva un reattore a livello 7

IL giappone ne ha 4 a livello sette ; o due a
livello 6 , uno 7 , l'altro è sotto controllo e
attendiamo il responso.

Siamo attorno ad un paziente CON 4 -6 BYE PASS

IN FASE TERMINALE CHE MUORE E MONITORIAMO LA LENTA FINE , COME IMBECILLI , IMPOTENTI.

DANNI INCALCOLABILI ATTRAVERSO IL CICLO
ALIMENTARE NEL MARE DEI PESCI CHE CONTAMINERANNO
IL PIANETA GRAZIE ALL'ACQUA RADIOATTIVA PER
MIGLIAIA DI ANNI.

HITLER E' NULLA NEI CONFRONTI DEL NUCLEARE .

I PAESI CON IL NUCLEARE SONO LA NUOVA PESTE DEL
NUOVO MILLENNIO.

ho deciso di ibernare le mie scorte :

n. 10 scatolette di tonno

n. 3 filetti di merluzzo

n. 1 scatoletta di caviale

e ho prenotato un container ....

Fra pochi anni , alimenti non contaminati e certificati varranno milioni di Euro/dollari....di CARTA DA CESSO

e l'acqua del mio pozzo ....ORO.

pECCATO che le classe dirigenti del pianeta sono MERDA. E pagheranno tutti.

Dieci giorni fà quanto stà avvenendo è stato scritto .....da semplici blogger ....a livello planetario....


Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.03.11 16:57| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE
FUKUSHIMA E' LA RISPOSTA TANGIBILE,CHE IL NUCLEARE NON SERVE A NULLA PER FARE ENERGIA,ANZI E' INUTILE E PERICOLOSO ED E' MORTO ASSIEME A QUELLI CHE LO SOSTENGONO.
NON TI NASCONDO IL MIO TIMORE PER FUKUSHIMA,SIAMO OLTRE IL LIVELLO 7 DI CHERNOBYL,SIAMO NELLA CATASTROFE NUCLEARE
ALVISE

alvisea fossa, nervesa della battaglia Commentatore certificato 28.03.11 16:57| 
 |
Rispondi al commento

Qualcosa di orrendo, incomprensibile: come è possibile rischiare la vita di un intero pianeta per potersi arricchire sempre più?...Tutte le centrali vanno spente , e a queste teste di cazzo che ancora credono nel nucleare "pulito" e "sicuro"
proporrei di andarci essi stessi a verificare di persona cosa stia accadendo a Fukushima....

harry haller Commentatore certificato 28.03.11 16:48| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori